Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

ALCOA, casco in faccia, minuto 2:53


ALCOA_e_manganelli.jpg
Gli operai dell'ALCOA hanno manifestato ieri a Roma. Bandiere, fischietti, cartelli. Nessuna violenza. 2.500 posti di lavoro, 2.500 famiglie, sono a rischio. Ad accoglierli le truppe antisommossa (i politici erano impegnati a discutere la prescrizione breve). Manganellate a ripetizione e un casco in faccia a un lavoratore. I caschi devono avere un numero di riconoscimento, se uno ti spacca il naso almeno sai chi ringraziare.

20 Nov 2009, 12:16 | Scrivi | Commenti (94) | listen_it_it.gifAscolta
| Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

GRANELLI DI PIANTO
…I preparativi scoperti
e gli affetti che se ne vanno
spolverando ricordi e briciole sparecchiate
in raccolti scoppiati in fondo al cuore…

Per un minuto o due
La cortesia
È diventata mia testimone
È pervenuta risposta
Ad ogni dubbio
Della già adottata malinconia.
Per un minuto
Sempre gentile
Ho ascoltato certe voci
Che mi fanno orecchio
Alla voglia di vivere
Alle questioni per mentire
Di amori prestati
Ed arrestati.
Per un solo istante
Ho perduto
La strada della paura
Ho combattuto
Nel mio sostegno di paglia.

Sparate e sparate!
Sperate e sperate!
A voce troppo alta
Il confronto con la verità
È di essere uomini
Giusti o sbagliati
Ma provati e sbriciolati.
Granate e granate!
Sgranate e sgranate!
Stacchiamo
L’ultima occhiata al rimasto
Perchè
Sarà resa supplica vita…
La nostra neve è sciolta
In un campo
Di granelli di pianto.

©
Da “Il cuore degli Angeli”
di Maurizio Spagna
www.ilrotoversi.com
info@ilrotoversi.com
L’ideatore
paroliere, scrittore e poeta al leggìo-

Maurizio Spagna 31.01.10 19:45| 
 |
Rispondi al commento

Grandi prove di REGIME,sottovalutato già agli inizi della discesa in campo politico del NANOBASTARDO.Le colpe di questo disastro, sono da imputare proprio a queste LEGGEREZZE nel comprendere. In una riunione politica di 10 anni fa, ricordo che faticai molto e senza risultato nel tentativo da far comprendere al segretario provinciale del partito,insistendo sul fatto che si stava instaurando un REGIME FASCISTA,quasi con fastidio e arroganza mi dette ascolto ma la cosa finì li salvi ascoltare anni dopo le mie medesime preoccupazioni riprese da quel CRETINO.Ora i danni sono più evidenti e la libertà individuale a rischio,il FASCISMO STRISCIANTE è nettamente più pericoloso di quello reale,fa danni che nel tempo si moltiplicano e rendono le persone più deboli,schiave delle situazioni,per contro i TOMTOM MACUTE locali,pur con stipendi da FAME,non lesinano manganellate e omicidi rivolti sempre alla fascia più debole e vulnerabile.Gli attuali FASCISTI della peggior razza,per essere più aggressivi e fanatici,si sono inventati o hanno riesumato i nuovi volantini delle BRIGATE ROSSE per cercare il consenso politico-popolare,pur di incriminare,bastonare,uccidere tutti quelli che sono contrari al REGIME.Il pericolo incombe,l'opposizione politica continua a DISCUTERE INUTILMENTE con questi PARASSITI trasformandosi contemporaneamente se stessa in soggetto PARASSITA (Brutelli,Casini di stato,Veltrusconi riesumato e altri noti)senza riuscire a cavare un ragno dal buco.Considerato che anche questi BASTARDI dovranno pur morire di morte naturale,che possiamo fare se non ASPETTARE che ciò avvenga a stretto giro.Ci sono molte possibilità,andando a TRTANS o zoccole e beccandosi l'aids o qualche tumore fiutando coca come fanno da buoni depravati,utilizzando il VIAGRA che per fortuna può agire come un arma letale,speriamo che la vita per questi bastardi sia più breve possibile,il leghista,fiutatore di affari costituzionali,è già sulla buona strada,ne segiuranno altri ah ah ah ah ah.

Emilio Franchini, voghera Commentatore certificato 23.11.09 13:28| 
 |
Rispondi al commento

Alcoa, Eurallumina, Portovesme e inquinatori vari del Sulcis (Sardegna): i lavoratori in difficoltà vadano SOLO ED ESCLUSIVAMENTE a ringraziare i politici e i loro fantocci votati in massa sulla scorta di promesse elettorali e (presunte?) telefonate a capi di Stato vari

massimo orru (lianu), cagliari Commentatore certificato 23.11.09 09:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In Italia è vietato mascherare la propria identità quando si prende parte a manifestazioni pubbliche. Dato che Polizia e Carabinieri non si attengono a tali regole, non vedo perchè i cittadini debbano rischiare di farsi massacrare durante le manifestazioni. Invece di stare a tergiversare, alla prossima manifestazione vado col casco e sopra ci metto il mio nome e foto. Inutile dirvi che indosserò anche la giacca con i protettivi. Spero un giorno di non dover indossare anche il giubotto antiproiettile.

Pasquale I., Berlino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.11.09 11:50| 
 |
Rispondi al commento

che dire, magich momens....tutto va a puttane.
scoprire all'improvviso che ce stato il calcio scommesse,moggi,partite comprate,arbitri venduti,risultati accomodati,bilanci falsi,mani pulite, scandali e arresti in continuazione,gente che ruba, coca a gogò sequestrata o usata,puttane o trans di stato tutte comprese le vostre amate interlocuctrici dei vari salotti,intrecci fra tutti, scheletri nell'armadio,politici falsi,amministrazioni concusse,spartizione della torta Italiana no mio caro dammi le prove eheheheh. e al contrario?
vota pdl,pd-l,udc,pci,an, e tutti gli altri vedrai ci pensano loro a sistemarti.

galletti claudio 21.11.09 22:44| 
 |
Rispondi al commento

Nei paese civili (come la Germania ) il poliziotto ha sul casco un numero di tre cifre che si vede da molto distante. Da noi i celerini per non farsi riconoscere si tirano addirittura su il fazzoletto che hanno attorno al collo, così tra casco e fazzoletto non li riconosce manco la mamma che gli ha fatti. Ed è chiarissimo il perchè. Il bello è che pure gli paghiamo lo stipendio

sandro d., venezia Commentatore certificato 21.11.09 16:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

dire che con questi atteggiamenti infanghate la divisa,sarebbe ironico,la vostra divisa è coperta di sterco(merda per i più ignoranti)servi inutili per noi che vi paghiamo lo stipendio,indispensabili per quelli che fanno vivere in miseria voi,noi e i nostri cari,dovreste pagare tutto e con gli interessi,anche quelli "virtuosi"dovrebbero essere carcerati perché l'omertà in un paese come l'italia equivale ad un reato gravissimo.SERVI prima o dopo pagherete la vostra mancanza di spina dorsale!!!

Daniele C., Avezzano Commentatore certificato 21.11.09 14:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Manganellatori di PADRI DI FAMIGLIA!!!


Manganellano per 1.200 Euro al mese!


Che brutta fine la divisa!...e pensare che un tempo era quasi motivo di orgoglio per chi la indossava


NUMERO DI RICONOSCIMENTO SUL CASCO!


il poliziotto deve essere riconoscibile è vero se no finisce come da noi in val di Susa dove le violenze perpetrate dalla polizia durante lo sgombero del presidio di Venaus(TO)nella notte tra il 5 e il 6 dicembre 2005 non avranno mai un responsabile. Leggete la sentenza depositata dal Gip Dante Cibinel, che sebbene abbia sentenziato l'archiviazione,ha dato motivazioni del tutto contrarie,ascrivibile alla realtà dei fatti.Potete trovarla al link http://www.notav.eu/notav/documenti/decreto_archiviazione.pdf , le motivazioni dicono cose ben precise:-quella notte a Venaus avvennero violenze da parte delle forze dell'ordine, non commisurate alla resistenza dei presidianti, diffuse su tutto il territorio di quella che definimmo Libera Repubblica di Venaus.
-le violenze avvennero per opera di agenti di polizia e dirigenti della Questura di Torino, che però non possono essere individuati come responsabili perché bardati da caschi e passamontagna i primi, reticenti e menzogneri i secondi
-lo sgombero era stato pianificato qualche ora prima in una riunione avvenuta presso l'aula magna del locale Reparto Mobile , e sebbene l'ordine era di limitare le manganellate, questo non valeva per gli esponenti dei centri sociali presenti, che anzi dovevano avere trattamento diverso, e tenere in allerta gli agenti, allora si pronti a usare gli sfollagenti
-i feriti di quella notte non hanno mentito e le percosse sono tutte ascrivibili all'azione di polizia, perché " alla luce dell'estensione delle violenze non può non evocarsi, di uno scarso livello di professionalità, tecnica e/o sotto il profilo della cultura democratica, del personale operante."
- Le forze di polizia, riconosciute nella catena di comando, hanno mentito su molti aspetti, coprendosi a vicenda, il Gip non è stato in grado di capire chi ha mentito di più, ma nella motivazione dà certezze in merito.
Infine il Gip Cibinel conclude così, scrivendo "alla luce dell'estensione delle violenze non può... continua nei sottocomm

Kitiara m Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.11.09 14:25| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un giorno vennero a prendere me
Prima di tutto vennero a prendere gli zingari e fui contento perché rubacchiavano
Poi vennero a prendere gli ebrei e stetti zitto perché mi stavano antipatici
Poi vennero a prendere gli omosessuali e fui sollevato perché mi erano fastidiosi
Poi vennero a prendere i comunisti ed io non dissi niente perché non ero comunista
Un giorno vennero a prendere me e non c'era rimasto nessuno a protestare.
Bertold Brecht
==================
riflettiamo ora prima che sia troppo tardi


giuseppe grassi 21.11.09 14:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Fino a quando non avremo la coscienza di essere in tanti e qualcuno che organizza l'attacco finale alla cittadella degli orrori, ci lamenteremo, urleremo, ci agiteremo, ma non succederà mai niente.
E' chiaro che c'è ancora troppa gente che non ha capito che il capitalismo è collassato, morto e sepolto o non ha interesse a che le cose cambino o ha paura che potrebbe succedere quello che sa che succederà.
Queste persone corrispondono alla Vandea, la regione della Francia che si opponeva alla rivoluzione e che ha dato il nome ai cagasotto, agli ambigui, ai doppiogiochisti, agli amanti degli inciuci, agli squallidi coltivatori del proprio "particulare" che hanno sempre frenato il corso della Storia.
Ci chiediano per dieci secondi che si può fare, ma poi tornano alle solite cose e non ci pensiamo più. Questo è il guaio degli italiani.
Che hanno fatto in Romania quando Ceasescu li ha portati alla fame?
Sono scesi in piazza in trecentomila e hanno cominciato - tutti insieme e non i soliti noti, mentre i "furbi" stanno a guardare con l'espressione tipica dei bovini - a urlare contro il regime. La polizia se l'è fatta sotto, Ceasescu è scappato e il popolo ha vinto.
Perché non potremmo farlo anche noi adesso che ci sono milioni di persone alla fame?
Ce la sentiamo di fare la stessa cosa? E allora facciamolo subito. A che serve aspettare? A soffrire ancora di più?
Altrimenti continuiamo a parlare di sport, guardare la TV spazzatura, chiedere aiuto a Zeus, farci i fatti nostri, blaterare all'infinito, sperare che qualcuno ci aiuti, chiedere il miracolo a San Gennaro, lavorare come asini e accontentarci di quello che ci passa il convento.
Siamo un popolo burletta!!!



alessandro c., lecco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.11.09 10:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

più manghenellate più guerra e forse questo che volete,non temete vi accontenteremo a breve e solo questioni di giorno ormai,vi verremo a prendere vi staneremo uno per uno in barba alle vostre scorte del cazzo, se io non mangio il panettone non lo mangerà nessuno.

tinaus de tinaus 21.11.09 09:40| 
 |
Rispondi al commento

A. Vargiu scriveva:
"[...] Indipendentzia!"

Quando vi ribellerete allo stato infame di questa unione coloniale iniziata 150 anni fa, quando inizierete a combattere, io sarò volontariamente al vostro fianco.

future is unwritten 21.11.09 08:24| 
 |
Rispondi al commento

Ieri 20 novembre 2009, mi sono recato in una filiale della B.N.L. per un operazione bancaria. All'atto di firmare un documento l'operatrice allo sportello mi ha fornito una penna per la firma, ebbene la penna portava la pubblicità Telethon. Chiedevo se possibile un'altra penna perchè ritenevo quell'oggetto una vergogna, dopo che ho saputo che la raccolta fondi legata a quella "marca" era servita a salvare l'Alitalia e non la vita. Alla mia spiegazione l'impiegata è rimasta basita, aggiungendo tali parole "CON CHE FACCIA ADESSO CHIEDO LE OFFERTE ?" Ma che Italia è questa ?

raffaele ferrara 21.11.09 06:56| 
 |
Rispondi al commento

beppe hai rotto anke tu!!!!A noi serve un capo ke ci coordini per un attacco totale!!!Andiamo dove stanno e li cacciamo tutti a calci in culo sti politici e azzeriamo tutto!Dove é scritto ke un cons. regionale in 2 mesi guadagni come un operaio in 1 anno!!Fai il politico?Dopo 2 mandati ti assicuriamo il tuo vecchio posto d lavoro!Fare politica deve essere una missione nn un modo per arrikirsi alle nostre spalle!!C deve essere un colpo d stato dal popolo!!Dobbiamo riprenderci la nostra sovranità!!!

massimo d. Commentatore certificato 21.11.09 02:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E vabbè mo' basta, c'avete strarotto i coglioni co' ste cazzo di manganellate! Ma che volete la guerra???

Luigi Di Pasquale 21.11.09 02:18| 
 |
Rispondi al commento

Ho appena fatto l'iscrizione al blog e mi rivolgo direttamente a lei signor Grillo, sperando legga la mia proposta. La faccio breve, scegliamoci un posto fisico da occupare (al limite le Svalbard che laggiù si può) e campiamo sperimentando su noi stessi le nostre idee. Vediamo quante persone sono disposte all'adesione e occupiamo un cacchio di luogo fisico, perchè la gente non si rende conto della merda che mangia (crede siano wafers) finchè non arriva qualcuno che gli mostra FISICAMENTE come si possa stare meglio. Io aderisco subito, butto nel cesso tutto, e fiero di non aver mai avuto a che fare con una banca, mi trasferisco.
Un abbraccio, mi faccia sapere.

Francesco Vitiello, Napoli Commentatore certificato 21.11.09 02:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il polizioto che da la testata può essere riconosciuto: lo si vede poco prima a viso scoperto mentre si mette il caso. Lui infatti non ha la giacca della polizzia e probabilmente neppure il manganello per quello da la testata. Prima di mettersi il caso è uno di quelli, in abiti civili, che poco prima delle manganellate dice qualcosa hai manifestanti.

Massimo Vescovi 21.11.09 00:42| 
 |
Rispondi al commento

Saddam,Brenda,il nucleare,Luana Englaro,Obama,influenza h1n1,il colera,i cani randagi,Veltroni,legge Gasparri,energie rinnovabili,Iraq e Afghanistan,Berlusconi,gli immigrati,aborto,Bush,coppie di fatto,euro,Cina,acqua,scuola,terrorismo,droga,destrae sinistra,viagra,carcere,inceneritori,doping,mani pulite,sanità,Marrazzo,calciopoli,massoneria,signoraggio,multinazionali,ogm,Mastella e Casini,mafia,camorra,ndrangheta,sacra corona unita,tav,Gavio,stretto di Messina,Sudan,uranio impoverito,banche,manganelli,scuola Diaz,chemio,religioni,petrolio,smog,stupri,pedofilia,orfanotrofi ed altro..........
La mia Gatta SHIRA non sa proprio niente di tutto questo e penso che non gli interessi neanche un po' di venirne a conoscenza......
Buonanotte


Anche i poliziotti li paghiamo noi.

Anche i politici li votiamo noi, e il sulcis ha votato in maniera esagerata le promesse di chi ha mandato a casa Soru.

Abbiamo perso la dignità di SARDI svendendo tutto, dal sole al vento all'ambiente.

Indipendentzia!

A. Vargiu 20.11.09 22:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

In un paese civile le forze dell'ordiine devono avere un numero identificativo. Non è possibile che facciano quello che vogliono: si chiama abuso!!! Denunciamo tutti questi poliziotti... mascalzoni... si vergognassero... prima o poi toccherà anche a loro.. a già loro sono i raccomandati nella p.a. Perchè il DOTTOR Brunetta invece di colpire i poveri impiegati malati non mette ordine nelle forze del disordine.. perchè? Polizia Fascista! Invito il signore che si è beccato una cascata in faccia dal dirigente di P.S. di sporgere denuncia. Il funzionario di P.S. è ben riconoscibile e deve pagare... questo avviene in un paese democratico e civile.. denunciamo. La cosa piu grave che la cascata in faccia sia stata dato non dal solito giovane cellerino ma da un dirigente/funzionario della PUBBLICA SICUREZZA. Uniti insieme ai colleghi della ALCOA... non ci fermeraà nessuno...

Mauro E 20.11.09 22:26| 
 |
Rispondi al commento

VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA!!!!!!!!!!!!!!

anna maria 20.11.09 22:08| 
 |
Rispondi al commento

in sicilia sta accadendo qualcosa di meraviglioso. la polizia arresta i mafiosi e la gente per strada applaude, va in questura a festeggiare e a complimentarsi con gli agenti. un tempo sotto la questura ci andavano i parenti e gli amici del boss ad insultare e a sputare i poliziotti.finalmente sembra nascere un sentimento d'amore e rispetto verso le forze dell'ordine, ecco che arriva un coglione che molla una testata ad un operaio; dei criminali in divisa che pestano a morte un ragazzo in caserma o in carcere...e sembra di essere tornati indietro di 50 anni: diffidenza, disprezzo e equiparazione di un poliziotto ad un bullo della malavita

dario provenzano 20.11.09 22:04| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

E' una vergogna. Comincio a provare disgusto verso queste nostre forze dell'ordine, sempre pronte ad alzare le mani sui più deboli e disperati e prone alla volontà di qualunque imbecille incarni, per qualche motivo più o meno fortuito, una fetta di potere. Comincio a provare tanta di quella rabbia che mi stanno sull'anima persino il maresciallo Cecchini di don Matteo e il Maresciallo Rocca. E se non si crede più in Rocca, mi sa che non si crede più in nulla.

maria m., sassari Commentatore certificato 20.11.09 21:15| 
 |
Rispondi al commento

Tutta questa illegalità è possibile solo perché non esiste più l'opposizione, non esistono più i comunisti - perché così hanno voluto un gruppo di sciocchi che si erano sempre dichiarati comunisti-e non esistono più i sindacati.
Si sono venduti tutti senza peraltro chiedere troppo come contropartita.
I lavoratori che perdono il lavoro in piazza continueranno ad andarci e i poliziotti a manganellarli. Ma la cosa durerà fino a quando la fame diventerà così forte che i dimostranti non ce la faranno più a contenersi.
A quel punto cosa vuoi che facciano due o tremila poliziotti contro due o tre milioni di disperati?
In presenza di un regime non esistono mediazioni. Lo scontro di piazza prima o poi viene vinto da chi protesta e in quel momento vince la rivoluzione.
E' solo questione di tempo. Penso non più di tre o quattro mesi.
Ecco perch<è dobbiamo partecipare numeosi alla manifestazione del 5 dicembre.

alessandro c., lecco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.11.09 20:54| 
 |
Rispondi al commento

Vergogna! come al solito!
A questo stato di MErda!
Cambieranno le cose! ohh si,.

Davide D., Faenza Commentatore certificato 20.11.09 20:51| 
 |
Rispondi al commento

Se questo non è un regime mi volete spiegare cosa è?
Squadre anti sommossa e manganellate a pacifici manifestanti, scioperanti, a gente ormai sul lastrico certo anche a causa della crisi mondiale, ma soprattutto alla incapacità e ai furti di una classe dirigente che pensa solo ad arricchirsi e ad esibire ricchezza.

Walter Barcella Commentatore certificato 20.11.09 20:36| 
 |
Rispondi al commento

X THE SPIRIT OF DE EART.
....................................
DA RETTA CON UN NIK COSì TI POSSO SOLO MANDARE A FANCULO,XCHE NON CAPISCI UN CAZZO......
VAI DA UNO PSICOTERAPEUTA,ANCHE DI QUEGLI ECONOMICI,MA VACCI.....
(UNA NAZIONE CON UNA STORIA COME LA NOSTRA,DOVE NON è STATO MAI SCOPERTO 1 MANDATE DI UNA QUALSIASI STRAGE........ORA VOGLIAMO DIFENDERE LA PAGNOTTA?...
METTITI I DITI NEL CULO COGLIONE,NON SULLA TASTIERA DEL COMPUTER,PER SCRIVERE STRONZATE,O ANCORA MEGLIO,CERCA ESPRIMERE IL TUO PENSIERO,SE NE HAI UNO,A FAR POLEMICA SULLE IDEE DEGLI ALTRI,C'è GIA L'ATTUALE MAGGIORANZA........E CAMBIATI NOME "SPIRITO DELLA TERRA"...FAI CACARE.... )

SIMONE ., prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.11.09 19:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Eh, che cosa volete? il suddito italiano è soltanto un pezzo del puzzle che i politici fanno e disfano a loro piacimento. Che volete che freghi a lor signori, dei cassintegrati, disoccupati, licenziati, pensionati con redditi da fame, non autosufficienti. Che tutti questi si tolgano di mezzo e non intralcino i loro intrighi, i loro inciuci. Io non mi meraviglio che le forze dell'ordine manganellino i dimostranti per una giusta causa, loro sono lì a difendere il potere costituito. Siamo noi che dobbiamo cercare di cambiare l'andazzo trasformandoci da sudditi in cittadini, acquisire maggiore consapevolezza dei nostri diritti ma anche dei nostri doveri.

Silvano De Lazzari Commentatore certificato 20.11.09 19:51| 
 |
Rispondi al commento

adesso le manifestazioni le risolvono così:usare la violenza contro gente pacifica che vuole difendere il posto di lavoro,mentre la politica come al solito pensa a tutt'altro......

devis q. Commentatore certificato 20.11.09 19:07| 
 |
Rispondi al commento

Voi! dico proprio a voi, voi dell'anti sommossa, ma dove lo prendete il coraggio di spaccare il naso a un signore che sta perdendo tutto? forse il coraggio ve lo da lo stipendio? ma quanti soldi guadagnate? oppure è' il vostro senso della giustizia avariato? qualcuno di voi dell'antisommossa che segue il Blog ha il coraggio di giustifica un tale comportamento? Evitando risposte del tipo: "il cittadino deve rivolgersi ai sindacate, oppure denunciare ecc..." La giustizia per i poveracci non è mai esistita, tanto meno in questo periodo!

Coco Fiandrino, Buriasco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.11.09 18:56| 
 |
Rispondi al commento

Ora basta!!! Ma cosa dobbiamo sopportare ancora prima di reagire cazzo.

Albertao C., Mazara del Vallo Commentatore certificato 20.11.09 18:45| 
 |
Rispondi al commento

dal secolo XIX:
Placanica, l'ex carbiniere che era nel defender dal quale è partito il colpo che ha ucciso Carlo Giuliani al G8 di Genova, è indagato per violenza ad una bimba di 11 anni.
Come vengono scelti, carabinieri e polizia?
I comunisti, sono esclusi in partenza.

antonio d., carrara Commentatore certificato 20.11.09 18:33| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE
GLI ALTRI I NOSTRI DIPENDENTI A FARSI I CA.... LORO PER LO PSICONANO E DALL'ALTRA PARTE OPERAI E FAMIGLIE SENZA LAVORO, SONO VERDE DI RABBIA E MI VIENE SU IL VOMITO A SENTIRE CHE SE NE FREGANO DI NOI, PERCHE' PRESTO DOVRANNO FARE I CONTI CON TUTTI NOI!!!!!!!!!!!!!
ALVISE

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 20.11.09 18:09| 
 |
Rispondi al commento

Solo una LEGGE DURA E GIUSTA può salvare il popolo dalla rovina.


Ma una LEGGE DURA E GIUSTA può farla solo chi è colto e disinteressato.

In Italia ci sono troppi interessi di troppi interessati che prevalgono sulla giustizia!

Bruno BASSI, Ronchi di Massa Commentatore certificato 20.11.09 18:09| 
 |
Rispondi al commento

sapete cosa è ALCOA?
una multinazionale americana dell'alluminio che fra tanti misfatti e crimini contro l'ambiente le persone, in combutta con i pescicani della nostra IMPREGILO, approfittando di un comma del protocollo di KYOTO, ha devastato l'ISLANDA corrompendone tutto il parlamento, e devastando l'ambiente, facendo costruire una diga artificiale alla foce di un fiume, e distruggendone flora e fauna, promettendo in cambio migliaia di assunzioni di islandesi mai avvenute perchè a cose fatte si sono portati appresso mandopera a basso costo (rumeni, polacchi, cinesi, indiani, e altri).
e come se non bastasse, ha chiesto all'IMPREGILO di dotarsi di un esercito privato col quale reprimere le proteste dei giovani islandesi.
schifosi criminali scarafaggi.

davide lak (davlak) Commentatore certificato 20.11.09 18:07| 
 |
Rispondi al commento

la testata data dal poliziotto in quella circostanza è ingiustificabile ed anche incomprensibile, sia a livello umano che poco ci puo importare, ma anche a livello professionale, come invece è giusto che interessi.
detto questo però, per quanto riguarda l'indignazione sul respingimento di persone che provano ad accedere, forzando un blocco della polizia, su di una strada vietata al corteo non sono d'accordo.
se esistono delle regole, ed i percorsi delle manifestazioni sono regolamentati, queste vanno rispettate da chiunque, anche da chi purtroppo disperato scende in piazza per una giusta protesta.
E la polizia ha il dovere professionale di farle rispettare queste regole.
a manganellate? no di certo e non sarà questo il caso in cui non si poteva far diversamente, ma qui crediamo tutti che basti andare dai manifestanti e dirgli "ehi scusate buon uomini potete tornare indietro che di qui sapete che non dovete passare?"
e questi prendono e dando la mano al poliziotto che gentilmente gli fa notare la cosa se ne tornano indietro?
scusate la volgarità ma chi vogliamo prendere per il culo?
si vedono persone che corrono in direzione di un blocco della polizia, qualche secondo in cui la polizia solamente con gli scudi respinge la folla e poi dopo comincia ad usare i manganelli.
dovevano farsi passare addosso da un numero il triplo di loro? dovevano farli passare non adempiendo al loro dovere?
non strumentializiamo ogni santa volta immagini solo per fare polemiche inutili, scenderemmo al livello delle istituzioni che critichiamo.
buona serata a tutti

pinco palla (Bro) 20.11.09 17:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ALCOA 270 MILIONI DI AIUTI DALLO STATO

Se li dava direttamente ai lavoratori erano 106000 euro a testa in 4 anni....

Quinto Carnera 20.11.09 17:42| 
 |
Rispondi al commento

che cosa vogliamo fare? non possiamo sperare di combattere l'illegalità di questo governo con la legalità, dobbiamo organizzarci e prenderli uno per uno legarli ad un palo a testa in giù, e annagarli in un secchio d'acqua.

giuseppe Picchio, orvieto Commentatore certificato 20.11.09 17:32| 
 |
Rispondi al commento

fa veramente male vedere degli uomini di 40 50 anni disperati per la paura di non poter dare un futuro ai propri familiari, presi a manganellate, tantopiù che si vede il dirigente senza protezioni che inveisce sul poliziotto che manganella, io non capisco, rispetto il lavoro di poliziotti, carabinieri, finanzieri, in condizioni limite e senza mezzi...ma queste cose non le capisco.

Marco Oliva (freccia), Taggia Commentatore certificato 20.11.09 17:12| 
 |
Rispondi al commento

LE FORSE DELL'ORDINE POTREBBERO AVERE TUTTI UN NUMERO DI RICONOSCINENTO SUL CASCO:

IL NUMERO 23

THE SPIRIT OF THE EARTH Commentatore certificato 20.11.09 16:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

UN

CASCO

E'

QUALCOSA

CHE

SI

DOVREBBE

PIAZZARE

SULLA

PROPRIA

TESTA

QUANDO

SI

HA

UN

CERVELLO

DA

PROTEGGERE

DA

EVENTI

TRAUMATICI.

THE SPIRIT OF THE EARTH Commentatore certificato 20.11.09 16:48| 
 |
Rispondi al commento

Di Pietro, sei daccordo o no che poliziotti e carabinieri, abbiano un numero di riconoscimento sul casco e sulla divisa?
Rispondi!

antonio d., carrara Commentatore certificato 20.11.09 16:44| 
 |
Rispondi al commento

Tensione all'Alcoa in Sardegna: operai "sequestrano" fabbrica e dirigentiAlla base della protesta la decisione dell'azienda di fermare la produzione dopo che la Commissione europea ha chiesto la restituzione di aiuti di stato indebitamente ricevuti per un ammontare di 270 milioni di euro. Diffuso anche un video con due lavoratori che annunciano: restiamo qui fino a quando non si troverà un accordo.

Da Tiscali.it

Monica Murgia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.11.09 16:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SBIRRO vergognati!!!!!

Grazie a te il futuro dei tuoi figli, sarà uguale al nostro!!!

Complimenti a tutti!!!!

Antonio P., Bitonto Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.11.09 16:06| 
 |
Rispondi al commento

ma cosa ci rimane da fare, firme per referendum? ce ne sono a tonellate! A cosa servono chiedere refendum, esercitare democrazia diretta, quando non non esiste più democrazia? Che fine hanno fatto le firme del primo Vday? Allora...? Quanti caschi in faccia ci dovremmo prendere? Siamo nella merda...

Aurelio T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.11.09 15:47| 
 |
Rispondi al commento

va bè questi sono andati pure bene

guardate stamane a roma..


http://www.youtube.com/watch?v=EHT69uRrwII

pig s 20.11.09 15:46| 
 |
Rispondi al commento

LA SOLITA GUERRA FRA POVERI
I poliziotti mal pagati, a volte addirittura auto-tassati per acchiappare un latitante, contro 2500 famiglie che stanno per affrontare il baratro del licenziamento.... e intanto i politici cercano di ammantare di soavità un provvedimento che serve solo ad un cittadino italiano (ops... pardon... anche a qualche altro migliaio di colpevoli che la faranno franca).

Patrick D. Commentatore certificato 20.11.09 15:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

uno Stato che anzichè difenderli,li picchia

EdoHard Commentatore certificato 20.11.09 15:38| 
 |
Rispondi al commento

bastardi!

igor boracchi 20.11.09 15:24| 
 |
Rispondi al commento

da corriere .it

Operai sequestrano i dirigenti
Tensione all'Alcoa in Sardegna
In un video due lavoratori spiegano che «rimarranno nell'azienda fino a quando non si troverà un accordo»

Luca Gianantoni, Assisi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.11.09 15:15| 
 |
Rispondi al commento

UCCISO BRENDA!
CHE PAESE DI MERDA!

Antonio Espinosa Commentatore certificato 20.11.09 15:08| 
 |
Rispondi al commento

Nel 1999 fu fondata la Forza di Polizia del KOSOVO (KPS - Kosovo Police Service), anche se effettivamente la neonata istituzione di polizia inizio' ad operare solo dal 2004 (dopo il necessario addestramento e formazione del suo personale).

Quando venne adottata l'uniforme per gli agenti (tuttora in uso), fu approvato ed unanimamente condiviso:
l'uso del numero identificativo personale sul berretto rigido;
l'uso del numero identificativo personale sulle mostrine (presenti sulle spalle delle camicie e delle giacche);
l'uso del numero identificativo sulle attrezzature tecniche (veicoli, scudi x ordine pubblico, ecc.).

Ma il Kosovo non e' l'Italia.
La' c'e' stata una guerra fratricida solo pochi anni fa....

Guy Fawkes 20.11.09 15:05| 
 |
Rispondi al commento

Fanno una porcata al giorno e manganellano chiunque si oppone.
Vogliono imporci l'Unione Sovietica Europea e hanno paura che ci sarà una rivolta di massa, quando gli affamati costituiranno i due terzi del Paese.
Fino a quando questo non avverrà, continueranno a fare porcate e manganellare.
Ergo o ci rivoltiamo di brutto o ci accopperanno tutti.
Per costringere il Ministero degli Interni a stampigliare sui caschi il numero di riconoscimento, occorre una legge di iniziativa popolare. Ma come si fà, se quelli che possono non si muovono?
Le famiglie dei manganellati ingiustamente che aspettano a rivolgersi a uno studio legale per farli condannare e ricevere un indennizzo?
I poliziotti non hanno il diritto di picchiare i manifestanti, mentre le manifestazioni sono previste come legali dalla Costituzione.

alessandro c., lecco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.11.09 15:04| 
 |
Rispondi al commento

IL MANGANELLO RISVEGLIA L'ANIMA........
I POLIZIOTTI LO STANNO FACENDO PER NOI...
PER RISVEGLIARCI DAL TORPORE DA SALOTTO E DECODER!.
PENSATECI BENE..............
ANCHE I POLIZIOTTI HANNO PROBLEMI DI STIPENDIO E COMPAGNIA BELLA......
LORO SONO I PRECARI DEL MANGANELLO....GLI DANNO UN TOT A MANGANELLATE.....HANNO IL CONTA MAZZATE ELETTRONICO AL BRACCIO.SONO DEI COTTIMISTI DELLA MATTANZA ........
ALMENO SONO DEMOCRATICI,STANNO DANDO A TUTTI,BASTA PROTESTARE,PER AVERE LA RAZIONE!
................................!
BENE!BENE BENE!
è SUONATA LA SVEGLIA

SIMONE ., prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.11.09 14:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non mi meraviglio: tornate indietro nel tempo;ti rendevi conto di essere un nullafacente?una persona chè nella vita non avrebbe mai raggiunto nessuno scopo?un poltrone da fare schifo?il tuo babbo ti diceva sempre(ARRUOLATI)almeno ti levavi dalle palle.

gigi boi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.11.09 14:35| 
 |
Rispondi al commento

guradate con attenzione cosa fa il nostro caro amico servitore dello stato al minuto 2:53...

poi s'incazzano se ne viene sradicato qualcuno....

VERGOGNA!!!!

nicola d., roma Commentatore certificato 20.11.09 14:21| 
 |
Rispondi al commento

PS:LI DOVEVANO PORTARE TUTTI A BOLZANETO,E TENERCELI 24/48 ORE.(I MANIFESTANTI)
..............................................
PER IL POPOLINO MEDIO ITALIANO CREDO CHE IL MANGANELLO SIA L'UNICA SVEGLIA POSSIBILE.......

RIVOTATE BERLUSCONI! RIVOTATE BOSSI, RIVOTATE BERSANI!...............
.......................................
CONTINUATE A FARVI RIEMPIRE LA TESTA DAI MINZOGIORDANINI VESPACOSTANZO, E COMPAGNIA BELLA!
............................................!
IO DA QUANDO HO SCOPERTO CHE BEPPE GRILLO DICE LA VERITà SOLTANTO LA VERITà NIENT'ALTRO CHE LA VERITà,
MIO SOVVIENE SPONTANEO DIRVI :

VAFFANCULO,VECCHIACCI DI MERDA,CI CHIAMATE BAMBOCCIONI Sì,
VI PAGHIAMO LA PENSIONE,VI PAGHIAMO L'AFFITTO,E VI PAGHIAMO PURE IL DEBITO PUBBLICO CHE AVETE FATTO IN 60 ANNI DI REPUBBLICA!...............
...............................
ALLE VOLTE INVIDIO "OS AMIGOS" O IL "COMANDO VERMELHO" BRODER DI FAVELAS.
ALMENO Lì SI PUò FARE UNA PILA DI PNEUMATICI VECCHI,PRENDERE L'INFAME,METTERCELO DENTRO E DARE FUOCO!!!!!!!!!!
..............................
SIAMO BAMBOCCIONI,PERCHè ANCORA NON ABBIAMO MESSO A FERRO E FUOCO LE VOSTRE CHIESE,I VOSTRI MUSEI,I VOSTRI PALAZZI COMUNALI,BANCHE ,BENZINAI...............
-----------------------------------------------
IO PROVO UNA FIDUCIA IMMENSA E PROFONDA NEI FIGLI DEGLI EXTRACOMUNITARI,CHE CRESCERANNO EMARGINATI DALLA NOSTRA SOCIETA....SARà LA LORO FORTUNA,
AVRANNO CATTIVERIA GIUSTA, E IN + NON SARANNO MANIPOLATI DAL CLERICOITALIANISMO!................
................................
GRANDE BEPPE.......
IO SE NON MI FUMAMO L ERBA MI CANDIDAVO...........
........................................

SIMONE ., prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.11.09 14:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IO VORREI CHIEDERE AI MANIFESTANTI CHE PROTESTANO CHI HANNO VOTATO...............
DA 20 ANNI A QUESTA PARTE!
.............................LORO PROTESTANO PER UN POSTO FISSO CHE NON HANNO +....
I PRECARI INVECE NON HANNO NEANCHE DIRITTO A QUESTO!
QUANDO BEPPE HA FATTO LE MANIFESTAZIONI IN PIAZZA PER DIFENDERE I DIRITTI DEI LAVORATORI,GLI è STATO DETTO DI TUTTO D +.........
LA DIFFERENZA TRA UN POPOLO DI MMERDA E BEPPE GRILLO,è CHE IL BEPPE è STATO SEMPRE SOLIDALE CON I + DEBOLI, FATTO BATTAGLIE PER LA COMUNITà,PER NOI ITALIANI PATETICI...........
CHI HA GIA DATO E BUTTATO SANGUE AL G 8 DI GENOVA,
NON PROVA PENA PER QUESTI STRONZI CHE SOLO ORA SI TROVANO A VOLER DIFENDERE LA LORO PICCOLA FOGLIA DI FICO,PERCHè SI TROVANO NUDI........
......................................
FANNO MALE GLI SFOLLAGENTE?
AVETE APERTO GLI OCCHI?......
CONTINUATE A DARE LE COLPE AGLI EXTRACOMUNITARI,
(PERCHè NON DIFENDETE LA SARDEGNA?CHE AVETE PERMESSO A BRIATORE ALLA SANTANCHè E COMPANY DI FARE QUEL CAZZO CHE GLI PAREVA A CASA VOSTRA?).....ALLE VOLTE VORREI ESSERE UN CELLERINO ...E ANDREI A PESTARE PROPRIO LA GENTE CHE HA 50/60 ANNI,........IN QUANTO RESPONSABILI DI QUESTO SCHIFO,E COMPLICI DI POLITICI CHE CI HANNO GOVERNATO DA UNA VITA,SENZA FARE UN CAZZO,FINO A CHE NON è TOCCATO A LORO!............
IO IN QUANTO PRECARIO NON HO + SOLIDARIETà CON CHI PERDE IL POSTO FISSO....
GIA PROPRIO LORO,CHE QUANDO CI LAVORI ACCANTO TI DISCRIMINANO PERCHè 6 DELL'AGENZIA,NON SOPPORTANO IL PRECARIO,FANNO COMUNELLA SOLO TRA DI LORO,GLI ALTOLOCATI!FANNO I FILOSOFI DEL LAVORO,TI GUARDANO DI NASCOSTO,PER GIUDICARTI MEGLIO.....
VECCHI DENTRO E PRIVI DI CULTURA CIVICA,CHE SI ATTEGGIANO A GIOVANI PERCHè HANNO IL BLACK BURRY(DA "BURRO" CIUCO ).........E GUARDATE BENE
SONO LE SOLITE PERSONE CHE DI DOMENICA AFFOLLANO I CENTRI COMMERCIALI,MISERE NELL'ESISTENZA.
..........................................
X UNA VOLTA SONO SODDISFATTO DEGLI SBIRRI

SIMONE ., prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.11.09 13:58| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un messagio di risposta mi dice che il mio e-mail è stato cestinato senza aprire. Cosa bisogna fare?

Hugo Redolfi 20.11.09 13:52| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei ricordare a tutti che una buona parte di operai italiani ha votato direttamente o meno (v. Lega)per questo governo.
Che due sindacati CISL e UIL si sono seduti di fronte a Scajola,Brunetta,Sacconi e hanno firmato contratti che castrano le RSU e qualsiasi forma di rappresentanza sindacale a fronte di PROMESSE per "due baiocchi", e ribadisco, promesse.
Vorrei vedere tutti questi operai il 5 dicembre al NOB-DAY.
"I padroni stanno da padroni e gli operai stanno da operai"

Franco N., Ferrara Commentatore certificato 20.11.09 13:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

i poliziotti devono mantenere l'ordine pubblico,è il loro lavoro, però gli eccessi vanno evitati, per questo il sindacato di polizia dovrebbe intervenire in qualche modo, lavoratori contro lavoratori e sotto sotto qualcuno se la ride.

vito quatela 20.11.09 13:18| 
 |
Rispondi al commento

NON VEDO L'ORA DI VEDERE UNA MANIFESTAZIONE DI POLIZIOTTI CHE MANIFESTANO PERCHE' 2500 DELLE LORO FAMIGLIE RISCHIANO DI RIMANERE SENZA STIPENDIO E I LORO COLLEGHI CHE VENGONO MANDATI A MANGANELLARLI E A DARGLI TESTATE COL CASCO SUL LORO CASCO, SARA' UNO SPETTACOLO IMPERDIBILE POTREBBERO DOTARE ADDIRITTURA I CASCHI DI CORNA COSI SAREBBE COME VEDERE DUE STAMBECCHI CHE LOTTANO PER LA SOPRAVVIVENZA!
ARRIVEREBBE ANCHE QUARK A RIPRENDERLI!

THE SPIRIT OF THE EARTH Commentatore certificato 20.11.09 13:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per saltare direttamente al minuto X di un video su Youtube, basta inserire in coda all'URL il codice
#t=
e il numero in SECONDI a dove si vuole saltare
per es: 2 min, 53 sec = 2*60 + 53 =173
quindi in questo caso sarà
#t=173

Saluti ^_^

PS:perchè non proponiamo un'iniziativa di legge popolare per far sì che sugli elmetti/divise delle forze dell'ordine risulti visibile un numero identificativo???

Mario Rossi 20.11.09 13:06| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, fra poco questi politici per salvare il loro posto di lavoro e il loro padrone, approveranno una legge per la prescrizione che si chiamerà: "legge sulla prescrizione in tempo reale". Così i reati cadranno in prescrizione nel momento stesso in cui verranno commessi. Finalmente Berlusconi potrà stare tranquillo.

giorgio peruffo 20.11.09 13:03| 
 |
Rispondi al commento

Forze dell'ordine quando anche voi non avrete neanche più un euro vi prenderete a manghenellate da soli?? visto la vostra grande intelligenza credo proprio di sì...fanculo raccomandati di merda....

Giuseppe G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.11.09 12:55| 
 |
Rispondi al commento

In un paese civile ogni poliziotto deve poter essere riconoscibile.

Ma siamo in Italia... purtroppo.

Paolo Marani (marantz), Cesena Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.11.09 12:49| 
 |
Rispondi al commento

Nei paesi civili il poliziotto deve essere riconoscibile.

Ma siamo in Italia ...

Paolo Marani (marantz), Cesena Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.11.09 12:47| 
 |
Rispondi al commento

qualcuno mi sa rispondere su l'ente ENASARCO visto che ho versato 9 anni di contributi e di soldi indietro non se ne parla come funziona li ho buttati al cane o me li reintegreranno con la pensione inps perche non e' molto chiaro visto che io penso di non lavorare piu da libero professionista che fine faranno i miei soldi? grazie fin da adesso se qualcuno puoi rispondere perche' neanche le associazioni tipo C.N.A ne sanno niente

stefano qualfiori 20.11.09 12:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 



Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori