Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Comunicato politico numero ventotto

  • 645


beppevitruviano.jpg


La politica è morta, da molto tempo. Sono rimasti solo avvoltoi che si spartiscono le spoglie dell'Italia. Il pubblico diventa privato ogni giorno che passa. Il sociale oggetto di lucro. Scuola, sanità, acqua, energia, trasporti sono merce di scambio dei partiti. L'informazione non esiste più, è rimasta solo la propaganda governativa e della finta opposizione pagata dalle nostre tasse. Il Parlamento e il governo sono illegittimi. Il cittadino non ha potuto eleggere i suoi rappresentanti. Il Parlamento è incostituzionale, va sciolto e ripristinata la possibilità di votare con la preferenza. La Corte Costituzionale deve intervenire come ha fatto per il Lodo Alfano. Senza un Parlamento espressione degli elettori non c'è futuro, non c'è democrazia. Ci aspetta la dittatura conclamata o disordini sociali incontrollabili.L'Italia è un Halloween permanente,dall'Aquila a Messina, con Zucca d'Asfalto che si aggira sulle rovine. Ilare come un pagliaccio, pericoloso come un folle, con il suo sorriso di plastica. Una decina di persone si arroga il diritto di decidere per tutti. L'Italia è una torta. Una fetta a me, una fetta a te, una municipalizzata a lui. Le fette Piemonte e Veneto alla Lega, la fetta Lombardia a Formigoni e a CL, la fetta Emilia a Bersani, la fetta Lazio al PDL. E' il federalismo spartitorio, la Lega italica dei nuovi proci che ci spogliano di tutto e si proclamano padroni. Il MoVimento a Cinque Stelle si presenterà alle prossime regionali che si terranno a marzo 2010. Siamo come Davide e Golia. Noi abbiamo solo la Rete, i MeetUp, il nostro entusiasmo e il miei incontri. Loro, tutto il resto. Siamo gli ultimi, gli esclusi, i derisi. Per questo ce la faremo. La mia forza e quella dell'organizzazione che mi sostiene sono limitati, senza fondi, senza soldi, senza informazione libera che parli di noi (a parte il Fatto Quotidiano) e con tutti i media contro. Dobbiamo fare delle scelte, anche se non mi piace. Per questo mi impegnerò in particolare in Emilia Romagna, in Campania e in Piemonte. Non posso però ignorare il "grido di dolore" che viene da tante Regioni d'Italia. Dal Veneto, alle Marche, alla Lombardia, alla Liguria. Per cui, se si presenteranno delle Liste a Cinque Stelle in tutte le Regioni, tutte le supporterò con le mie possibilità. Il Movimento è in fase di formazione e i tempi elettorali stringono. Per questo mi prendo la responsabilità di presentare i due candidati per Campania e Emilia Romagna: Roberto Fico e Giovanni Favia. Ho ascoltato molte voci nelle due Regioni e mi sembrano i candidati ideali. In futuro, dopo le Regionali, con le iscrizioni on line al Movimento, ogni scelta, ogni candidato,ogni punto del programma sarà votato dagli iscritti on line. Ognuno conta uno nel MoVimento. Ragazzi, datevi da fare. Siamo in guerra per la democrazia e dobbiamo vincerla. Loro non si arrenderanno mai (ma gli conviene?). Noi neppure.

Pps: Le Liste Civiche a Cinque Stelle che vogliono candidarsi alle amministrative 2010 devono certificarsi seguendo le indicazioni del sito delle Liste Civiche (clicca).

8 Nov 2009, 19:16 | Scrivi | Commenti (645) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 645


Tags: amministrative, Comunicato Politico, Italia, Movimento Cinque Stelle, Regionali

Commenti

 

Si ma moviamoci il popolo sta soffrendo x tutto vogliamo i fatti nn troppe chiacchiere abbiamo i figli grandi e senza lavoro mi sembra di stare sotto un reggime nn ce la faccio piu lo stipendio è una miseria

Raffaele prisco 19.09.16 20:14| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
se è vero che questo è un Parlamento illegittimo perchè lor signori non sono stati scelti dal popolo, col voto di preferenza, ma dai comitati d'affari che gestiscono i partiti, c'è però da dire che la designazione del proprio candidato con il voto di preferenza porta dritto al voto di scambio. Che è peggio, come sapevamo dalla prima repubblica e come sappiamo dalle ultime cronache campane e non. Insomma, l'esercizio della democrazia è un esercizio non facile per gli italiani: in fondo, tutti si aspettano un qualche utile di ritorno dalla propria parte politica. E ciò, ovviamente, sarebbe lecito se l'utile di ritorno fosse per tutti o almeno per la maggioranza e non solo per pochi "amici" e "compagni", in genere grandi elettori. Quale rimedio? La metto giù così (come suol dire Bersani): si potrebbe estrarre dalle liste elettorali un campione rappresentativo della popolazione (primo livello di rappresentanza popolare) di 5000 soggetti (mi pare che sia questa la numerosità corretta del campione della popolazione italiana) i quali, sottoposti a un biennio di formazione politica e civica (con esame finale) propedeutica all'assunzione dell'incarico parlamentare,se eletti, dovrebbero elaborare il programma della propria parte politica e designare tra loro i candidati da mandare in Parlamento, mediante il voto di preferenza degli elettori, espresso sulla base del contributo noto dato dal candidato al programma di governo della propria parte politica. Si incrementerebbe la cultura politica e civica senza "premiare" quelli con la voce roboante, spesso i più facinorosi e i più affaristi. Mi piacerebbe molto avere sul tema il parere di un costituzionalista come Francesco Cossiga.

Armando Palma 15.11.09 22:05| 
 |
Rispondi al commento

METODO E PRINCIPI (conclusioni)
Non voglio dilungarmi oltre sulle disquisizioni e gli ulteriori appunti che si potrebbero sollevare sulla questione ma termino affermando che se non avremo la capacità di rappresentare realmente un nuovo modo di interpretare la politica finiremo inevitabilmente per essere annoverati fra uno dei tanti insignificanti corpuscoli partitici presenti in Italia.
Al contrario, se sapremo veramente dar vita ad un nuovo modus operandi nella vita politica italiana allora incarneremo il virus che tanto spesso lo stesso Beppe ha menzionato e saremo in grado di coinvolgere in un nuovo vero processo democratico diretto le tante persone oneste, capaci, consapevoli e intellettualmente libere che ancora popolano il nostro paese.

Gianluca Amadio, Cesena Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.11.09 10:22| 
 |
Rispondi al commento

METODO E PRINCIPI 2/2
Io credo che il metodo rappresenti l’insieme delle regole che si decide di darsi nel rispetto dei principi che si intendono tutelare, ma Giovanni Favia ha parlato di metodi non ben precisati e si è ben guardato di riaffermare i principi che questi dovrebbero sottintendere.
Ieri sera, per la prima volta, ho provato la sensazione di essere nella sede di un partito e non di un movimento a partecipazione dal basso, Giovanni Favia ha incarnato il rappresentante di una corrente politica all’interno di un partito nel pieno rispetto della peggior tradizione partitica italiana.
Pur ringraziando Beppe, che ha indubbiamente avuto il merito di catalizzare e indirizzare le energie positive di tante persone consapevoli e culturalmente mature, debbo registrare, nel contempo, che si fa strada, all’interno del movimento, un metodo che va ad inficiare alcuni principi che sono alla base stessa del movimento.
Sentendo ripetutamente parlare della assoluta necessità di presentare persone giovani con il volto pulito mi rendo conto che la sostanza viene messa in secondo piano a vantaggio di operazioni di marketing che poco hanno a che vedere con i contenuti e i principi nei quali in tanti crediamo.
Non vorrei che con il lancio mediatico di un personaggio come Giovanni Favia si dia origine ad un nuovo Daniele Capezzone, che col suo volto giovane e pulito ha, nel PDL, il suo “compitino” mediatico da svolgere quotidianamente millantando un credito che ormai nemmeno i più sprovveduti gli attribuiscono.
Probabilmente il movimento sconta la presenza di persone non “attrezzate culturalmente” che trascinate dall’entusiasmo non sono in grado di operare i giusti distinguo finendo inevitabilmente per reiterare i vecchi metodi che ben conosciamo, senza parlare di chi già si affanna a salire sul carro del vincitore o presunto tale.

Gianluca Amadio, Cesena Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.11.09 10:17| 
 |
Rispondi al commento

METODO E PRINCIPI 1/2
Qual’è l’elemento che maggiormente caratterizza un movimento dal basso se non la partecipazione diretta della cittadinanza alle scelte di gestione della cosa pubblica?
Ebbene, in data 8 novembre 2009 alle ore 19,16 sul blog di Beppe Grillo compare un post nel quale, dopo una analisi della ben nota situazione politica italiana, viene affermato che seppur a malincuore è necessario fare delle scelte e queste portano a formulare i nomi di Roberto Fico e Giovanni Favia quali candidati Presidenti rispettivamente per la regione Campania ed Emilia-Romagna.
Fra l’euforia dei più, c’è la riflessione di molti che, come me, considerano questa scelta infelice.
Quale proposta reale di cambiamento può rappresentare un movimento che nasce dal basso se poi i nomi dei candidati vengono calati dall’alto?
Coloro che maggiormente dovrebbero alterarsi per questa esternazione dovrebbero essere proprio i candidati nominati in quanto fortemente danneggiati nella loro immagine di portatori di valori di rinnovamento, ma evidentemente la “ragion di stato” li porta a tacere e questo è il secondo grave elemento che mina la loro credibilità.
Riferendomi in particolare alla realtà emiliano romagnola, registro l’esplicita richiesta di Giovanni Favia a presenziare, in occasione dei lavori delle province di Forlì-Cesena, Ravenna e Rimini, ai lavori per le regionali e nella serata del 13 novembre Giovanni è arrivato nella sede di DestinAzione Forlì per esternare il proprio punto di vista sulla vicenda.
Io ho assistito al discorso di una persona che, con buone capacità dialettiche e doti di equilibrismo politico, ha cercato di giustificare come mai si fosse trovato, suo malgrado, nella situazione delicata e scomoda di “candidato nominato”.
L’ho sentito più volte affermare che l’assoluta priorità per lui e il gruppo di Bologna è rappresentata dal metodo, senza peraltro entrare nello specifico di quale metodo parlasse e a cosa fosse riferito.

Gianluca Amadio, Cesena Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.11.09 10:11| 
 |
Rispondi al commento

A questo punto non resta che la ribellione intransigente al GOVERNO della MAFIA.

A questo punto mi sembra molto evidente che la mafia è riuscita ad ad intrufolarsi pesantemente nelle istituzioni e nel sistema dell'informazione oscurando le coscienze degli italiani ed a dettare leggi di comodo, (anzi molto comode per i mafiosi), a cui bisogna ribellarsi, assolutamente illuminare la mente dei cittadini italiani (con un'informazione corretta) ed attuare una forte ed intransigente disobbedienza civile da parte di tutte le forze ancora sane del paese, fino a scacciare tutti i malavitosi, (di qualsiasi specie) dalle istituzioni!

Antonio Calzo

Antonio Calzo 13.11.09 23:00| 
 |
Rispondi al commento

Anche io come molti altri trovo alquanto discutibile la candidatura di Favia alle regionali. Se dobbiamo dimostrare coerenza a chi ci vota e non e soprattutto ai nostri avversari credo che in questo dimostriamo l'esatto contrario. Giuseppe Favia è stato eletto dai suoi concittadini alle elezioni comunali. Ora non vedo assolutamente per quale motivo debba candidarsi per le regionali. Ha un compito da svolgere e da rispettare.

Grazie.

Francesco Viscioletti Commentatore in marcia al V2day 13.11.09 18:33| 
 |
Rispondi al commento

Il fatto e` che chi e` al governo si comporta esattamente come la maggior parte di noi si comporterebbe nella stessa situazione.
Da aggiungere che nei partiti politici i "faccendieri" sembrano avere sempre la meglio su persone preparate, chiamate "tecnici",
ma forse pochi di costoro lo sono in realta`.
Si tratta di un guaio "storico", come se ne esce?

con il passare del tempo il grosso capitale si e`spostato dalle casse statali in quelle della grande industria: personalmente non potrei corrompere nessuno, cio` per mancanza di fondi, mentre la grande industria e` in grado di farlo. Non saprei dire se cio` accade, visto che l`unica fonte di informazione di cui dispongo viene da coloro che in caso sarebbero corrotti... In questa situazione mi sembra logico che nascano "associazioni" il cui scopo e` la crescita della cassa interna onde corrompere ed ingrossare ulteriormente la cassa suddetta.
Un' altro guaio "storico", come se ne esce?

L' istruzione e` nemica del crimine. Non mi risulta che medici, ingegneri o musicisti assaltino le banche, ma il miglioramento dell' istruzione richiede sempre svariati decenni: gli uomini politici lavorano per venire rieletti, chi si imbarcherebbe in una storia simile?
Un' altro guaio "storico", come se ne esce?

Gli illuministi erano convinti che l` uomo, essendo un prodotto della natura, sia buono poiche`la natura e` buona. Sospetto che il concetto sia emigrato nelle antiche logge massoniche e che codeste siano responsabili per tutte queste costituzioni prive di decenti organi di controllo. Veniamo obbligati a trasferire i nostri basilari diritti, cio` si chiama democrazia rappresentativa, ma non abbiamo controllo in quanto non necessario.
Un' altro guaio "storico", come se ne esce?

Per finire, e` ovvio che la violenza fisica non e` mai la soluzione.

Capodastro da Roma 12.11.09 13:13| 
 |
Rispondi al commento

Bel programma, bella foto. Ma, tanto per sapere, le palle, girano? Qui in Sardegna, è tutto un giramento: pale, palle, crisi, palle sulla crisi, pale mafiose, palle sul nucleare, pallini di cacca di pecora sui viottoli, palloni gonfiati... Solo che ci sono troppe pecore e troppo pochi umani. Diciamo che è un giramento generale, senza grosse prospettive politiche.

maria m., sassari Commentatore certificato 12.11.09 11:14| 
 |
Rispondi al commento

ITALIANI ALL'ESTERO,ATTENTI AL RIMPATRIO!

Prima di ritornare in Patria, pensateci mille volte. Caos totale.Chi ha lavorato all'estero è preso a pesci in faccia.

Rinunciate alla cittadinanza italiana e prendetevi quella del Paese in cui state lavorando. Il codice fiscale buttatelo nella spazzatura.

Arrogante ipocrisia,strafottente "acqua passata",codardia e pacchiano menefreghismo,sono gli unici servizi che alcuni tracotanti Organi governativi guidati da "Il Premier più amato degli ultimi 150 anni" sono in grado di erogare agli emigranti che hanno contribuito a riempire le casse dello Stato.

Ahimè,mai avrei potuto immaginare che un giorno,i contributi previdenziali incassati dallo Stato grazie al mio lavoro all'estero,divenissero utili soltanto per comprare qualche scatola di sigari a parlamentari pregiudicati come Marcello Dell'Utri, ad un senatore della Repubblica con la coscienza macchiata da una condanna definitiva per frode fiscale e da una condanna a 9 anni in primo grado per un reato di indole mafiosa,ad un delinquente che si rifocilla nelle Istituzioni a sbafo di chi lavora.

Yves Toniout Commentatore certificato 12.11.09 09:58| 
 |
Rispondi al commento

Meno male...
##############

Meno male..
che
di dritto e di rovescio
la L e GG e
è
UGUALE x TuTTi *
Da Sergio Conegliano, Saluti Cordiali.
PS. Se così non fosse - verosimilmente, a "spannometrico parere" - da incliti pulpiti, tipicamente fra i quali quello di Oltretevere, si farebbe sollecitamente conoscere alla Pubblica Opinione Articolati [Accorati?!] Magistrali AUSPICI!!!

Sergio conegliano 12.11.09 08:48| 
 |
Rispondi al commento

Non è possibile promuovere un movimento di cittadini dal basso e poi imporre scelte dall'alto. Il candidato della regione Emilia Romagna lo devono scegliere gli Emilianoromagnoli che intendono aderire al movimento, non Beppe e un gruppo ristretto di persone. Non è difficile capire questo, e non ci sono scuse che possano tenere.

Mauro Molari 11.11.09 10:17| 
 |
Rispondi al commento

Siccome non sono nata ieri non mi sono fidata di Fini, come non mi fiderei mai di qualunque politico anche galantuomo che faccia parte del PDL o della Lega. Per quanto possano sembrare persone oneste, devono sempre rispondere ai desideri del padrone, pena perdere tutte quelle belle cose che gli arrivano dal far parte del panorama politico italiano. Non riesco nemmeno a votare per le circoscrizionali per persone che conosco e delle quali ho sempre avuto stima, se si candidano nel centrodedstra. Molto onestamente non voterei nemmeno un mio familiare se quel voto dovesse anche solo minimamente appoggiare quell'essere abominevole che si è fatto beffa della legalità e delle persone oneste per la maggior parte della sua vita. La cosa peggiore è che non credo nell'inferno, altrimenti avrei avuto la soddisfazione di sapere che almeno dopo la morte avrebbe pagato tutti i misfatti che ha compiuto. Ma da come si comporta sembra non ci creda nemmeno lui, o forse pensa che Colui che E' sia da annoverarsi tra i propri sostenitori. A questo punto tifo per nostra signora morte naturale, ma dopo una lunga e lenta agonia su un letto di dolore. Naturalmente con la alimentazione e reidratazione coercitive anche se dovessero servire solo a farlo soffrire più a lungo. D'altronde è una legge che ha appoggiato lui per accontentare quell'altro concentrato di malaffare che sono gli uomini di Chiesa.

Monica Murgia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.11.09 17:43| 
 |
Rispondi al commento

se non ci sbrighiamo a cambiare le cose,ci ritroviamo nella merda fino al collo.perse queste opportunità,allora affogheremo del tutto ...

devis q. Commentatore certificato 10.11.09 16:05| 
 |
Rispondi al commento

ciao BEPPE.. adesso che il movimento si candida alle regionali, ai tuoi spettacoli farai pagare il biglietto? SCANZI ha ragione: devi risolvere in partenza questa ambiguità se no alle trasmissioni in tv quei falsari tipo GASPARRI (oltre a menzionare l'incidente, la porsche, il condono,...) ti calunnieranno senza contraddittorio

luca marenot 10.11.09 15:14| 
 |
Rispondi al commento

NON VACCINATEVI
Anche se gli interessi delle multinazionali del farmaco sono riuscite a creare allarmismo sul nulla e piegare i governi, vi rimane sempre la possibilità di controinformarvi (dalla newsletter di Naturamedica):

"In questi giorni è evidente a tutti un'enorme propaganda mediatica a favore dei vaccini, in aperto contrasto con le dichiarazioni di medici, politici, personale preposto alle strutture sanitarie, esperti competenti. Il rischio per la salute pubblica che il vaccino comporta è enorme, a tal proposito giunge al momento propizio una lettera aperta della dottoressa Claudia Rainville che vi invito a leggere con molta attenzione. Vi esorto a divulgare immediatamente, con cura e rapidità, queste informazioni ovunque, anche fuori dal web dove ci sono milioni di persone del tutto ignare e disinformate, che rischiano la propria salute e quella dei propri figli a causa della terribile azione di disinformazione mediatica. " IMPEGNIAMOCI TUTTI INSIEME A CONTRASTARE QUESTO CRIMINE CONTRO L'UMANITA' CREANDO UNA CATENA PLANETARIA DI AMORE E DI VERITA' ". Danilo diinabandhu, 03.11.2009

Leggi QUI la lettera aperta della dottoressa Rainville

<http://www.liberamenteservo.it/modules.php?

gabriella laeffe 10.11.09 11:25| 
 |
Rispondi al commento

Sarà anche come dice Grilllo, che sinistra e destra sono uguali, ma le regioni che funzionano di gran lunga meglio in Italia, sono quelle tradizionalmente amministrate dalla sinistra; Toscana, Liguria, Umbria, Emilia Romagna, Marche, che vi piaccia o no. A negarlo si fa solo il gioco del Piduista, Pregiudicato, Pervertito e tradisce la poca serenità di pensiero. Saluti

Un pensiero; Per sapere la verità bisogna ascoltare due bugiardi. UnPensieroAlGiorno.com)

Un proverbio; A muro basso ognuno ci si appoggia.
(da UnProverbioAlGiorno.com)

ivan IV Commentatore certificato 10.11.09 10:44| 
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti

sono un consigliere eletto per la lista Civica 5 Stelle di Reggio Emilia.

Giovanni Favia ha l'appoggio di Reggio Emilia e provincia. E' stato creato un tavolo con delegati a rappresentare tutte le province dell'Emilia Romagna per scegliere il candidato. Fare delle primarie per scegliere il candidato presidente a pochi mesi dalle elezioni sarebbe stato forse troppo immaturo, non siamo strutturati per un evento del genere (i commenti sotto parlano da soli). Le primarie arriveranno quando avremo una struttura tale da poterci organizzare al meglio. Molti di noi dedicano il proprio (poco) tempo libero, non possiamo correre su una macchina di formula 1 con piloti e meccanici non preparati a dovere.

Spero che fra di noi tutti ci sia discussione si ma condivisione delle scelte portanti.

Passeranno anni per le prossime regionali. Proviamoci ragazzi/e.

Un saluto
Vito Cerullo
Consigliere Circoscrizione per Reggio E. 5 Stelle

Gianni I 10.11.09 08:35| 
 |
Rispondi al commento

@ un Q & A in sottocommento per l'eclettico IPER-AGITATO...

L'EXIT DOOR..noto anche per le sue pratiche SQUADRISTE, come il

LUCKY-mini-gangster-scippa-e-gioca-coi-multi-nicks-fetecchia-da-operette-in-periferia-LUCANO

Un Troglodita alla CICUTA...sempre

Ed il Buon Feuerbach sostiene, analizza ed afferma che:

RULLO DI TAMBURI

Si e' (e ci si esprime) per come si mangia

Il fuggitivo IN DEL NORDE, Lucky Lucano..si nutre poco, male, colesteroli multipli ed obesita' intenzionali (dicasi..INTENTI OBESI)

In sottocommento per la SOUBRETTE acida

Marcello V. Commentatore certificato 10.11.09 05:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fabio Volpi: 18.18 di IERI

Giovanni Favia è mesi che fa incontri con la base per capire se candidarsi.

Sono i suoi attivisti sostenitori che gliel'anno chiesto votandolo dal basso quasi all'unanimità.

Lui è uno strumento, un ragazzo in gamba, giovane, competente, che si è fatto il mazzo sul territorio.

Le idee sono le nostre, quelle del futuro.

Al tavolo tecnico dei delegati (alcuni dei piccoli ducetti romagnoli) 12 a 6 erano favorevoli alla sua candidatura.

****

Smettetela di dire che il nome è stato calato dall'alto

****

Delegati che rappresentano 15 persone vogliono dettare le regole...

Marcello V. Commentatore certificato 10.11.09 04:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per fortuna che lascio l'Italia e i casini che succedono mi toccano sempre meno; è però vero che se un giorno tornerò non vorrei trovare una dittatura tipo ZAR russo. Spero che Berlusconi non riesca a fare la riforma della giustizia. Deve fare i suoi processi che si è meritato!!!
Ciao
Andrea

Andrea Alessio (laruotachiodata) Commentatore certificato 10.11.09 01:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe scendo da Monaco a Napoli per venire a votarti!!

Andrea G., Monaco di Baviera Commentatore certificato 09.11.09 23:57| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE
E' GIUNTA L'ORA, L'ORA PER CAMBIARE E MIGLIORARCI, TOCCA NOI UOMINI DONNE CITTADINI ITALIANI POPOLO ITALIANO......ORA CAMBIAMO
ALVISE

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 09.11.09 22:50| 
 |
Rispondi al commento

Nessuno ha "la verità in tasca". la politica non è solo nelle istitzuioni e se fallirete la tappa elettorale - mi auguro di no - produrrete altre macerie.

walter Orbassano 09.11.09 22:34| 
 |
Rispondi al commento

che dire ieri; ho visto piazza del popolo in TV,non ricordo un grazie a chi ha fatto i Vespri Siciliani per proteggere i magistrati dai delinquenti,qualcuno vicino a me mi diceva papà, quà ce d'aver paura siamo malvisti, non ci sopportano, chi proteggiamo sono inermi difronte a questa slendida e allo stesso tempo maledetta terra,sono uguali a te e mè carne e ossa privati della loro libertà solo perchè cercano la verità ed è per la loro onestà e dignità di uomini che noi non abbiamo paura, e cerchiamo di fare il nostro dovere per proteggerli.

Grazie ragazzi:lavoratori èdili,bagnini,idraulici,
postini,fornai,salumieri,macellai,tipografi,parucchieri,autisti,commessi,giornalai,baristi,tassisti,
infermieri,badanti,operai, insomma l'Italaia vera e chiedo scusa ha chi ho dimenticato, tutto il resto e vergogna.

galletti claudio 09.11.09 22:13| 
 |
Rispondi al commento

Non concordo che questo parlamento debba essere sciolto. La costituzione dice che sono i partiti a regolare la vita democratica e se nominano i parlamentari non ci vedo nulla di male.
Questa sera , alle ore 20 e 30 c'erà un ministro(Zaia) che era seduto sugli scranni del governo alla camera dei deputati perchè tenta di portare a casa l'etichettatura dei prodotti agroalimentari non certificati.

Discorso regionali(che per me vale anche per le comunali) :

Non è stupido pensare di presentare le liste all'ufficio anagrafe per raccogliere le firme di umili cittadini che vi si recano per far raggiungere il numero minimo consentito per l'inserimento nella scheda elettorale del simbolo.
Poi , internet e qualche volantino faranno il resto. Se così darà mi impegnerò per portare altre 10 persone , qui in Veneto a portare almeno altre 10 persone a firmare per raggiungere quell'obbiettivo.
E faccio questo perchè penso che serva non solo autonomia dall'IDV , ma perchè il civismo deve essere intrinseco in questo vostro movimento.
Anzi , propongo che questo sia utilizzato come metodo per mantenere la presenza delle liste civiche , anche di quelle che hanno già eletto consiglieri comunali.
Ovvero se sei un consigliere comunale e hai lavorato male nessuno verrà all'angrafe a firmare per tè ma preferirà firmare per un altra lista sempre del vimento beppegrillo.it.
Spero che questo mio appello non cada nel nulla perche è caratteristico di una lista civica che si rispetti.

Giampaolo S., Belluno Commentatore certificato 09.11.09 21:51| 
 |
Rispondi al commento

beppe non mollare , usa la rete, pubblicizza tutto qui e su you tube!!

giuseppe f., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.11.09 21:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dai Roberto,dai Giovanni si parte; io non posso fare altro che seguirvi, sostenervi, perchè sono ancora piccolo a 5 stelle in una agendina rossa, ma verrà il momento delle verità
stavo vendo la sette con la più grande zoccola di stato,tale boniver si!! per chi ricorda E' QUELLA CHE ANDO' NELLE FILIPPINE A CERCARE UNA TATA PER SUA MAMMA E COSI ARRIVARONO I PRIMI TATAROLI, SEGUITI DAI DISGRAZIATI JUGOSLAVI ASSUNTI NELLE FABBRICHE DEI LEGHISTI A COSTO ZERO,PER FINIRE AI TUTTI NERI PER I POMODORI CAMPANI, CINESI COLORATI.
SEGUE

galletti claudio 09.11.09 21:21| 
 |
Rispondi al commento

mai come adesso bisogna tenere gli occhi aperti ed essere compatti .
in piemonte hanno cominciato a privatizzare le ferrovie.
stanno accelerando i tempi dello sfacelo.
forse non come in argentina ma abbastanza simile.
dicono che le comunità montane sono d'accorso sulla TAV ma non è vero per nulla.
drenano soldi dal pubblico per costriure opere inutili come il ponte sullo stretto.
la gente non potrà andare a scuola,in ospedale, sul treno ma i soldi per lo stretto li trovano.
volgiono eliminare una fetta di popolazione. lo stanno già facendo.
sull'utilità della mafia e del vaticano ho i miei dubbi ma che il popolo italiano sia un problema, almeno in parte,
su questo non c'è dubbio.
reistenza,resistenza,resistenza.

massimo pagante Commentatore certificato 09.11.09 20:14| 
 |
Rispondi al commento

beppe ma quando parte il tesseramento.
hai visto cos'è successo alle primarie del pd? tutti disposti a malincuore a farci la tessera.
ora invece siamo pronti a tesserarci e per una giusta causa.
forza ragazzi, servono soldi anche per farci sentire, la carta(ccia) stamata ci ignora, la tv idem. dobbiamo farcela, loro non si arrenderanno ma noi dobbiamo costringerli..........

mario sepe 09.11.09 20:10| 
 |
Rispondi al commento

CHE COSA VOLETE CAMBIARE IN QUESTO PAESE?

IL 60% DELLA POPOLAZIONE E' AL DI SOPRA DEI 50 ANNI

E UN PAESE DI VECCHI, MESCHINI E SOZZONI.

LA PEDOFILIA DOMESTICA REGNA, IL TRADIMENTO E ROUTINE.

L'AVARIZIA, LA FREDDEZZA, E L'INVIDIA SONO PRESENTI IN TUTTI GLI AMBITI DELLA SOCIETÀ.

NELL'AMBITO LAVORALE REGNA IL MOBBING, L'INVIDIA, E LA SUDDITANZA.
L'AMMINISTRAZIONE PUBBLICA SI LITIGA PER VEDERE CHI FA DI MENO, E NEI TEMPI LIBERI, CIOE' LA MAGGIOR PARTE DEL TURNO SI FA POLITICA.

IN TUTTI I COMUNI SI SA CHI RUBA, CHI E' ONESTO, CHI SI DROGA, E CHI E' MAFIOSO.

I CITTADINI ITALIANI SONO OMERTOSI, INVIDIOSI E BUGIARDI.
NON E' MAI ESISTITO IL RISPETTO PER L'ALTRO, NON E' UN CASO CHE L'ITALIA SIA DIVISA IN 2.
COME SE CI FOSSERO 2 CULTURE DIVERSE.

SE NON FOSSE PER LA MAFIA ED IL VATICANO, SAREMO GIÀ SPROFFONDATI NELLA MERDA.
QUESTA E' UNA VERITÀ INDISCUTIBILE, LA CHIESA, MUOVE MILIONI DI CONSENSI GLOBALI.

BASTA USCIRE DA CASA ESSERE AL LAVORO E IN QUALSIASI BAR O MERCATO PER CAPIRE CHE IL PROBLEMA SIAMO NOI POPOLO, E NON SOLO I POLITICI.

IL MERCATO ED IL LAVORO E' ESEMPIO ESATTO DI COME E' FATTO IL POPOLO ITALIANO.

INVIDIA, AVIDITÀ, CATTIVERIA, RAZZISMO, E IDIOZIA.

SONO LE PRINCIPALI CARATTERISTICHE DEGLI ITALIANI.

E LO SAPPIAMO BENE...
SIAMO TUTTI BERLUSCONI
SIAMO TUTTI D'ALEMA

SIAMO TUTTI CORRETTI DI FACCIATA, E FACCIAMO SCHIFO DAVANTI AL NOSTRO SPECCHIO.

POTENZIATI DA CAFFEINA E COCAINA

SIAMO ANCORA PIÙ CORROTTI.

SIAMO LA FIGLIA DI QUELLO O QUELL'ALTRO.
SIAMO DIVISI TRA RICCHI E POVERI.

IL FASCISMO NON SI E' MAI ABBATTUTO IN ITALIA.

FORMA PARTE DELLA NOSTRA VITA QUOTIDIANA IN TUTTI I SUOI AMBITI.

DALLA FAMIGLIA AL LAVORO.


ITALIA FREE, VERONA Commentatore certificato 09.11.09 18:58| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Ricordiamoci che i "nemici" sono loro e non noi. Se Beppe ha scelto Giovanni avra' dei buoni motivi e, fino ad ora, ha avuto sempre ragione.
Forza ragazzi, non molliamo proprio adesso che abbiamo bisogno del Vostro aiuto.....l'obbiettivo e' comune a tutti.

Andrea Gabbiani, Piacenza Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.11.09 18:27| 
 |
Rispondi al commento

Giovanni Favia è mesi che fa incontri con la base per capire se candidarsi. Sono i suoi attivisti sostenitori che gliel'anno chiesto votandolo dal basso quasi all'unanimità. Lui è uno strumento, un ragazzo in gamba, giovane, competente, che si è fatto il mazzo sul territorio. Le idee sono le nostre, quelle del futuro. Al tavolo tecnico dei delegati (alcuni dei piccoli ducetti romagnoli) 12 a 6 erano favorevoli alla sua candidatura.
Smettetela di dire che il nome è stato calato dall'alto... delegati che rappresentano 15 persone vogliono dettare le regole...

fabio Volpi, Bazzano Commentatore certificato 09.11.09 18:17| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

MI VIENE UN DUBBIO: QUELLI CHE VOTERANNO LE LISTE, SONO IN MASSIMA PARTE VOTANTI DELL'ITALIA DEI VALORI, SE ORA PASSERANNO ALLE LISTE NON SI RISCHIA DI DISTRIBUIRE SU DUE PARTITI I SOLITI VOTANTI, INDEBOLENDO COSì ANCHE L'IDV?

Alessandro Cipriano 09.11.09 17:54| 
 |
Rispondi al commento

Sono curioso di vedere il futuro.
Speriamo bene.

Roberto Bandini 09.11.09 17:20| 
 |
Rispondi al commento

Tranquilli.
Non è un iceberg quello.

E' una piattaforma.

Exidor . Commentatore certificato 09.11.09 16:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GIOVANARDI..

PRIMA LE SPARA E POI CHIEDERE SCUSA??

MA PER FAVORE! LE SCUSE IN QUESTI CASI NON SERVONO A NULLA! QUESTI BUFFONI PAGLIACCI PARRASSITI DEL POPOLO ITALIANO CHE MANTIENE LORO LE LORO MOGLI E I LORO FIGLI CHE GRAZIE AGLI ALTI STIPENDI CHE RUBANO AL POPOLO SOVRANO POSSONO PERMETTERSI DI MANTENERE I FIGLI NELLE MIGLIORI SCUOLE FINO A QUANDO PAPARINO NON LI INSERISCE NEI SOLITI POSTI DA RACCOMANDATI!

AL CALCI NEL CULO QUESTA GENTE DEVE ESSERE PRESA DAGLI ITALIANI! E QUANDO LI INCONTRATE PER STRADA BASTA TACERE! INSULTIAMOLI PERCHE LORO INSULTANO OGNI GIORNO IL POPOLO SOVRANO RUBANDOCI LO STIPENDIO E PORTANDO IL PAESE ALLA DERIVA QUESTO VALE PER DESTRA E SINISTRA SALVO POCHI CASI.

A CALCI NE CULO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

ivan attorami 09.11.09 16:50| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe sono uno dei consiglieri eletti anche grazie ai voti della lista civica che porta il tuo nome. Sarò breve per essere chiaro: il mio voto alle regionali è vostro se riuscite una volta tanto a fare quello che dite. Se si candida qualsiasi soggetto non scelto democraticamente dai meetup o dalle persone che in queste settimane si sono sbattutti come matti (almeno a Modena e provincia) per darsi delle sane regole di partecipazione: VAFFANCULO.
Chiaro?
E se non ci sarà nessuno di presentabile fuori dalla coalizione di Errani vorrà dire che quel giorno me ne starò a casa sul divano, sempre meglio che eleggere uno scelto dal capo.

Lorenzo Paluan 09.11.09 16:30| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Le misure eccezionali prese dalle autorità finanziarie - ha detto Trichet al termine delle riunioni alla Banca dei regolamenti internazionali - hanno prodotto una "stabilizzazione" e le statistiche recenti confermano "la fine della caduta libera" delle nostre economie.
------------------
... si è aperto infatti il paracadute e stiamo atterrando in una palude infestata dai caimani !!

Kasap Aia, Eridu Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.11.09 15:24| 
 |
Rispondi al commento

Ho due notizie da darvi, una buona e l'altra cattiva.
Vi dò prima quella cattiva: siamo nella merda fino al collo. Ecco invece quella buona: ce nè per tutti.

giuseppe grassi 09.11.09 15:23| 
 |
Rispondi al commento

Bah, molti di quelli che criticano la scelta di puntare su questi due ragazzi (direi senza dubbio i migliori di tutta la piattaforma meetup), accusando la piattaforma di decisione "dall'alto", probabilmente non sanno neanche di cosa stanno parlando e il massimo che hanno fatto in quanto partecipazione a questo movimento è stato il venire su questo blog a sfogarsi.

Chi conosce i meetup di Bologna e Napoli sà che queste due persone hanno sottratto ANNI di tempo libero a se stessi per portare avanti innumerevoli battaglie in piazze di tutta Italia, nelle istituzioni e nell'intero movimento, battaglie i cui risultati vanno e sono andati a favore di TUTTI.
La stessa decisione di presentarli è stata presa dalla piattaforma non certo in modo democratico (50%+1), ma in modo CONDIVISO (80% e oltre), per Roberto poi c'è quasi un plebiscito.

Se qualcuno non è d'accordo, può sempre iscriversi ai relativi meetup e dire la sua (sempre considerando che: "1 testa, 1 voto") e magari già che c'è iniziare a partecipare agli eventi dato che il problema principale della piattaforma meetup è la mancanza di persone disposte a partecipare e a sacrificarsi....
e sono proprio coloro che sbraitano tanto presentandosi come rivoluzionari, quelli che una volta fatto gli "sboroni", non li vedi e non li senti più.

Paolo Cicerone, MiLaNo (o giù di lì) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.11.09 15:17| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma che grandi cazzate che dice 'sta gente.
1. La poligamia nel mondo mussulmano è nata perché a causa delle costanti guerre e del fatto che la vita della famiglia dei guerrieri non era certamente assicurata dall'INPS, normalmente un amico intimo o un parente si prendeva cura della vedova e prendersi cura voleva dire che, all'epoca, se la sposava, oggi è differente, ma fu istituita cosí la poligamia, quindi storicamente è un'atteggiamento nobile, molto piú nobile di molti cialtroni d'oggigiorno.
2. Il fatto che una delle mogli di Mohammed avesse 9 anni è falso, Mohammed ebbe solo una moglie, Aa'hisha, che era piú vecchia di lui, le altre erano figlie e mogli di amici che erano morti e delle quali lui si prese cura.
Insomma, la famiglia antica era composta di decine di persone anche lí in Italia, c'erano alcune che erano parenti ed altre no, dov'è la stranezza non capisco.
Cos'hanno al posto del cervello queste persone, sempre ammesso che l'abbiano, un cervello, vero?
Tanti saluti

Paolo Dodet 09.11.09 14:56| 
 |
Rispondi al commento

A Stefano Cucci in mio più caro addio, alla sua famiglia la mia personale vicinanza e quella di tutti quelli di buon cuore.

"...ed Egli allora disse : chi è senza peccato scagli la prima pietra".

Voglio qui ricordare ciò che Caterina Perniconi su " Il Fatto Quotidiano " del 30/10/2009 pag. 2 scrisse.

"Le foto mostrano il corpo estremamente esile (dai 43 chili del fermo ai 37 della morte), con il volto devastato, l'occhio destro rientrato nell'orbita, l'arcata sopracigliare sinistra gonfia e la Mascella destra con un solco verticale segno di frattura."

FORSE PER QUESTO " NON PARLA, NON BEVE, NON MANGIA?!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!".

E poi : " ... tumefazione del volto bilaterale orbitaria, algia della deambulazione, frattura del corpo vertebrale L3 dell'emisoma sinistro e la frattura della vertebra Cocigea, echimosi diffuse su tutto il corpo".

SE ERA TOSSICO DIPENDENTE DOVEVANO AIUTARLO, FARLO PARLARE CON L'ASSISTENZA SOCIALE ED EVENTUALMENTE DECIDERE DI SOTTOPORLO A DISINTOSSICAZIONE PRESSO UN CENTRO ABILITATO.

EWSISTONO LEGGI SPECIFICHE E REGOLAMENTI APPROVATI IN VIGORE DAL 1999. LE PROCEDURE SONO NOTE E IL MECCANISMO COLLAUDATO.

PERCHE' TUTTA QUESTA VIOLENZA GRATUITA ???

QUESTO SI DOVREBBERO CHIEDERE DEI GOVERNANTI SERI. SE NO A CHE SERVONO LE LEGGI CHE FANNO LAUTAMENTE COMPENSATI ???

Carlo L., Ravenna Commentatore certificato 09.11.09 14:52| 
 |
Rispondi al commento


UN OBOLO, UN SOGNO, UN NUOVO RINASCIMENTO.

SAREBBE OPPORTUNO CHE SI ISTITUISSE UN FONDO DI "SOLIDARIETA'" PER LE SPESE DI CAMPAGNA ELETTORALE, CHE RAGGIUNGA QUELLE FASCE MAGGIORITARIE DI PERSONE ONESTE MA NON INFORMATE O QUANTOMENO INFLUENZABILI DALLA PUBBLICITA' CARTACEA, TELEVISIVA, VOLANTINAGGIO, E QUANT'ALTRO,CHE COMUNQUE NON HANNO ACCESSO AL WEB E CHE POSSANO AIUTARE I CANDIDATI "CINQUE STELLE " A MEGLIO PROPORSI IN QUEGLI AMBITI DOVE I CASTAIOLI HANNO IL LORO HABITUS E LE LORO ROCCAFORTI. UN OBOLO DI TUTTI NOI A SECONDO LE PROPRIE DISPONIBILITA', PER CONCRETIZZARE UN SOGNO CHE NON E' IRREALIZZABILE. UN CONTRIBUTO PER UN NUOVO RINASCIMENTO, MAGARI APRENDO UN CONTO SU BANCA ETICA L'UNICA BANCA PER QUEL CHE SO, CHE NON ACCETTA I SOLDI SPORCHI DELLO SCUDO. OVVIAMENTE RENDICONTATI PUBBLICAMENTE .

NON MI SEMBRA UN PROGETTO INUTILE O IRREALIZZABILE, ANZI!!! . CHI E' D'ACCORDO?

giovanni borrelli 09.11.09 14:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

2a parte:
Questa banca ha combattuto calorosamente e con una grande campagna di inserzioni per attirare i soldi dello scudo mettendo a disposizione dei clienti i suoi “consulenti familiari” pronti a trovare ottime soluzioni.
Interessante: Il fondatore del Banco Mediolanum, Ennio Doris, Partner di Berlusconi, già nel luglio scorso in una conferenza stampa sul bilancio, ammoniva a chiare lettere di non lasciare nelle banche straniere i soldi non dichiarati che avrebbero potuto diventare oggetto di ricerca da parte della finanza.
Ed ecco che alla fine di ottobre le guardie della finanza irrompono in 76 filiali di banche svizzere. L’amicone di Berlusconi, Doris, lo sapeva chiaramente già dal mese di luglio.
Guerra di tasse contro la Svizzera. Così i profittatori del Clan-Berlusconi si fregano le mani dalla contentezza

Giammario Trippolini, Samedan-Svizzera Commentatore certificato 09.11.09 14:34| 
 |
Rispondi al commento

IlGiornale più letto “Der Blick” svizzero in data 7 Novembre 2009 riporta un articolo sia in carta che su internet (http://www.blick.ch/news/wirtschaft/so-kassiert-berlusconis-finanzminister-im-tessin-mit-132796) la notizia che il più grande profittatore dello scudo fiscale è proprio il Ministro Tremonti con il suo Studio di consulenza fiscale. Traduzione del brano più importante:
“ Problema di tasse con l’Italia.
Giulio Tremonti incassa nel Ticino personalmente.
Riguardo a Giulio Tremonti le cose stanno così: Se per caso non siede nel governo per Berlusconi dichiarando guerra alla Svizzera, in privato fa il consulente fiscale… Tremonti da una parte fa il ministro e dall’altra il consulente fiscale: ciò è sicuramente un grande affare per il suo Studio Tremonti.
Come consulete fiscale ha un enorme interesse a un’amnistia. Infatti in ogni “scudo fiscale” ci guadagnano anche i consulenti: i loro clienti hanno bisogno di consulenze nello spostamento di capitali. L’attuale “scudo” è già il terzo che Tremonti ha attuato dal 2001. E ciò lo ripaga bene.
Un ex Manager di una Banca Ticinese ha riferito al nostro giornale BLICK: “Già con il primo scudo Tremonti ha fatto profitti. Prima dell’amnistia portava i clienti in Svizzera e ne percepiva le provvigioni in alcune percentuali. Con lo “scudo” riportava indietro i clienti incassando di nuovo provvigioni. Anche il democristiano Senatore ticinese Filippo Lombardi dice ciò che in Ticino è un segreto noto a tutti:” Il Bureau di Tremonti ha lavorato regolarmente in Svizzera portandoci i soldi dei suoi client”i.

Il BLICK voleva sapere dal Direttore dello Studio-Tremonti che cosa ne dice lui su queste accuse. La domanda è rimasta finora senza risposta.
Lombardi dice “ Il denaro deve ora scorrere nelle Banke italiane”. Ciò aumenta ancora i profitti di un certo amicone (Kumpel, Kumpan) di Tremonti: i profitti del Premier Silvio Berlusconi e del suo Banco Mediolanum. (segue 2a parte)

Giammario Trippolini, Samedan-Svizzera Commentatore certificato 09.11.09 14:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dal 1996 al 2006 noi tutti cittadini con le nostre tasse, frutto del sudore della fronde e i sacrifici (magari non segnando più in palestra i nostri figli, non andando al ristorante, ecc...), abbiamo pagato ai partiti la straordinaria somma di Euro 3.419.584.022 (Tre miliardi Quattrocento Dicianove milioni cinquecento ottanta quattro mila 22 euro).

Tale somma sarebbe potuta bastare alla realizzazione del passante Bologna-Firenze la strada più costosa della storia Italiana con i suoi 55 Km di gallerie. O finanziare il progetto di riportare le acque del Mar Rosso nel Mar Morto.

E FINIAMOLA DI CHIAMARLO " FINANZIAMENTO PUBBLICO " !!!!

TUTTI NOI FIRMAMMO UN REFERENDUM PER LA SUA ABROGAZIONE NEL 1993 !!!!!!!!!

MA MANI PULITE C'E' STATA VERAMENTE O FU UN TRIP DA OVERDOSE DI GAZZOSA ??

Carlo L., Ravenna Commentatore certificato 09.11.09 14:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avevo eletto givanardi "stronzo del giorno"
ma mi sa che dovrò promuoverlo a "stronzo del mese",
per poi elevarlo a "stronzo dell'anno"
fino a che sarà "stronzo a vita".

Winston Wolf, Los Angeles Commentatore certificato 09.11.09 14:18| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Ma vi rendete conto a chi hanno dato il voto e i partiti chi hanno messo in posti di responsabilità?!?!?!?
Giovanardi!!!!!!
Fazio!!!!!!!!!
Gasparri!!!!!!!!
Alfano!!!!!
Gelimini!!!!!!!
Brunetta!!!!!!!
Cicchito!!!!! e poi.. poi... poi Capezzoni!!!!!
Ma in un altro paese li avrebbero già presi a calci nel culoooooooooo!!!!!

oreste mori 09.11.09 14:14| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

..dal Tg2 ,ore13,30

per non dimenticare...


Ci state a prender pel culo????
Vuoi vedere che ... i danneggiati sono loro???
Brutti social/comun /masson/ furbcattol/ ..e quanti altri ce n'e'... e sono tanti(siamo ad arezzo!),
noi ..
dobbiamo dimenticare....
...ma voi dovete..andarvene..
No'...i socialisti della ValdiChiana non se ne possono andare.......


Purtropo abbiamo pagato noi i
loro intrallazii,
e oggi.... la colpa e' nostra!!
Memoria corta, come al solito...
Povera Italia, non ti e'bastato un "8 settembre",
tu ne vuoi ancora....!!
Vergogna, Vergogna!!!!!!

antonio . Commentatore certificato 09.11.09 14:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Storie di ordinaria follia :

"Come si finì per puntare sul Passante di Mestre".

Ci si finì scartando la proposta di un doppio tunnel presentata da una ditta la Norconsult-Nocon, una società Norvegese che aveva bucato Oslo portando tutto il traffico non locale sottoterra, che deteneva il record mondiale della galleria più profonda a 240 metri sotto il mare, e che aveva all'attivo 4000 chilometri di gallerie più del quadruplo di tutti i tunnel stradali Italiani messi insieme. La tangenziale sotterranea sarebbe costata in tutto 400 milioni di eur, prezzo bloccato, tempi di costruzione 3 anni. Ne erano così convinti in quel di Oslo, che erano pronti a firmare seduta stante una penale per ogni giorno di ritardo.

No, grazie fu la risposta del Ministero e della Regione. Ci vogliono due tunnel più grandi e una talpa appositamente costriuta di 16 metri e 90 centimetri. Un progetto temerario. Meglio il passante largo! Chi era il promotore dell'enorme tunnel che aveva fatto bocciare la più economica proposta Norvegese facendo optare per il passante?? Pietro Lunardi. E chi possiede il 65% della Ergotecna, la ditta incaricata del progetto e della realizzazione del passante? Sorpresa : Giacomo Cerase Geronzi nipote della mamma di Pietro Lunardi!

P.S. : Dimenticavo di dire che la Ergotecna fu costituita un anno prima di avere l'incarico di progettare e dirigere i lavori del passante di Metre. Bha!...che caso.

Carlo L., Ravenna Commentatore certificato 09.11.09 14:07| 
 |
Rispondi al commento

((Roma, 9 novembre 2009 - Il sottosegretario Carlo Giovanardi, intervenuto a ‘’24 Mattino’’ su Radio 24 sull'argomento droga ha detto: ‘’Stefano Cucchi era in carcere perche’ era uno spacciatore abituale. Poveretto, e’ morto - e la verita’ verra’ fuori - soprattutto perche’ pesava 42 chili’’.

((‘’La droga - ha continuato Giovanardi - ha devastato la sua vita, era anoressico, tossicodipendente, poi il fatto che in cinque giorni sia peggiorato... certo bisogna vedere come i medici l’hanno curato. Ma sono migliaia le persone che si riducono in situazioni drammatiche per la droga, diventano larve, diventano zombie: e’ la droga che li riduce cosi’ ‘’.

((http://quotidianonet.ilsole24ore.com/cronaca/2009/11/09/258552-giovanardi_cucchi_morto_perche_drogato_anoressico.shtml

==================

((Famme capì, Giovarardi, io sono ignorante e certe cose vorrei capirle.

((Cucchi era uno spacciatore abituale?
Da che cosa si evince?

((Era anoressico?
L'anoressia provoca tumefazioni e lesioni ossee?

((I drogati diventano larve?
in sette giorni?

((I drogati entrano sani in carcere ed escono morti per colpa della droga?

((Giovanardi, non è che ci hai presi per degli imbecilli?

((La disinformazione è latente ed operante, ma qualche cosa riesce a "sfuggirvi" dalle mani, inoltre la riforma della Gelmini non ci ha ancora "analfabetizzato" totalmente, ci dia tempo ed analfabeti lo diventeremo tutti, anche se noto noto che lei è già sulla buona strada!

(era finito in un sotto commento)

cettina. .., isola Commentatore certificato 09.11.09 14:05| 
 |
Rispondi al commento

Sono donatrice di sangue ed avendo letto che i donatori sarebbero stati obbligati a farsi vaccinare, mi sono informata telefonando alla Talassa per sapere sul da farsi.

Alla Talassa mi hanno risposto che sì, potevo andare a donare, ma prima di farmi iniettare il vaccino, poi, se avessi voluto, avrei potuto anche farmelo iniettare approfittando di una corsia preferenziale.

Secondo voi, che vuol dire?

cettina. .., isola Commentatore certificato 09.11.09 13:58| 
 |
Rispondi al commento

GIOVANARDI A DIR POCO VERGOGNOSO!!!!!!!!!!

UOMINI DI POLITICA< CHE MANGIANO CON L'ELEMOSINA DEL POPOLO ITALIANO E FANNO CERTE AFFERMAZIONI ANDREBBERO CACCIATI IMMEDIATAMENTE A CALCI NEL CULO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!


SCHIFOSI!

ivan attorami 09.11.09 13:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

alla faccia della democrazia dal basso!
se la scelta dei candidati presidenti arriva dall'alto....

era meglio metterci un mese in più, ma arrivare a delle primarie condivise da tutti.

Michele D., MODENA Commentatore certificato 09.11.09 13:53| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Visto che i miei genitori mi hanno insegnato che bisogna andare sempre a votare, e non si deve mai rinunciare a questo atto civico per nessuna ragione. Il movimento a 5 stelle mi da l'opportunità di andare alle urne e votare qualcuno che ha scritto un programma molto vicino ai miei sogni.
Io penso che votando il MOVIMENTO A 5 STELLE non si deve temere di disperdere il voto perchè , votando PDL e PD meno L si fa più che disperedere il voto, perchè ormai questi partiti rispondono a interessi di altissimo livello, e alla massa della povera gente fanno l'elemosina, lanciando il messaggio recondito che NOI NON SIAMO UN CA**O (alla conte del Grillo, da non confondersi con Beppe Grillo). Lo hanno dimostrato col sistema delle nomine, che è un oltraggio della democrazia dal basso. Sono entusiasto dell' iniziativa, però penso anche che ci costerà grandi sacrifici: ma la giustizia è un bene su cui si deve vigilare giorno per giorno con grande attenzione, ed è un qualcosa che non è mai scontata...
Loro non molleranno mai, noi neppure! RESET

Massimo Esposito 09.11.09 13:52| 
 |
Rispondi al commento

A Giovannardi, fattela 'na canna, vedrai come ragioni meglio!

olpa palo, firenze Commentatore certificato 09.11.09 13:51| 
 |
Rispondi al commento

Ma è vero che il test della coca per i ns disonorevoli è anonimo???? Ed allora a cosa serve???
Anche in questa circostanza come nello scudo fiscale deve essere occulto?????
Ma anche se non ce lo direte lo sappiamo che vi drogate!!!1Solo che voi rimanete impuniti!!!!Almeno che i carabinieri vi metessero dentro almeno avremo la speranza che possiate fare la fine del povero cucchi!!!!

oreste mori 09.11.09 13:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giovanardi: Cucchi morto perchè drogato e anoressico.

Strano, non mi sembra che i tanti parlamentari tossicodipendenti (tra cui pure un senatore a vita) abbiano avuto lo stesso trattamento di Stefano Cucchi.

Giovanardi: quanti drogato ci sono nel Pdl, il tuo attuale partito, e nel tuo ex partito Udc?Ti sei già scordato di Cosimo Mele e dei festini con droga e prostitute?

alberto arnoldi 09.11.09 13:47| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, è necessario che la tua Lista Civica in Emilia Romagna si allei a Italia Dei Valori.
Pensaci: assieme, diventiamo formidabili!
In fondo i ns intenti sono i medesimi. Con l'unica differenza trascurabile che i vs sono più liberi (perché ancora nascenti), mentre i ns sono più istituzionalizzati, perché siamo già un Partito, ma un Partito che ha come unico obiettivo la legalità.
È chiaro che crescendo diventa più difficile e bisogno stare attenti alle infiltrazioni, ma stiamo già facendo pulizia.
Non perdereste in ogni caso la vs identità, perché con noi sarebbe solo un'alleanza.
Assieme si diventa forti (soprattutto in Emilia Romagna). Da soli si disperdono le forze e siamo più vulnerabili.
Beppe! Diamine! È questo il momento di agire. Non frantumiamoci, sarebbe da poveri pirla. E la iena ridens -che profana tutto ciò che tocca- si fregherebbe le mani unte di denaro riciclato! Non ti fa star male l'immagine?
Siete giovani e impetuosi. E questo è un bene.
Anche tu lo sei stato fino a poco tempo fa. E così anch'io.
Dobbiamo incanalare le energie per non disperderle e concentrarle. Vittoria assicurata.


L'unica speranza per il prossimo futuro, che ci auguriamo a breve scadenza, è riposta sulla ribellione dei giovani di 20 o 30 anni che non hanno più certezza di lavoro e di miglioramento delle loro condizioni, quando saranno stanchi di subire potere e ricatti, allora sarà una primavera di ribellioni ed i vecchi politici tromboni fuggiranno.

cesare beccaria Commentatore certificato 09.11.09 13:45| 
 |
Rispondi al commento

"Giovvy-Carfy-Santachy-Capezzodimy-etc...etc...etc...
che bell'esempio di politicalministry che sono,sempre pronti a..., sempre pronti a...,sempre pronti a... booooooo?...ma forse a dire sempre e solo emerite cazxxte!!!...e si solo quelle, tanto noi emeriti "pesci" abbocchiamo sempre!!!

ma va la, mavalaa, mavalaaa, mavaffanculo!

valter p., roma Commentatore certificato 09.11.09 13:45| 
 |
Rispondi al commento

Spesa per il Quirinale nel 1992 (euro correnti) 107.311.000
Spesa per la Corona Britannica nel 1992 (euro correnti) 132.790.000
Spesa per il Quirinale nel 2006 217.000.000
Spesa per la Corona Britannica nel 2006 56.800.000
Costo medio annuo lordo di un dipendente del Quirinale 74.500
Costo medio annuo lordo di un dipendente della Corona Britannica 38.850
Personale del Quirinale 1.072
Personale della Corona Britannica 433
Personale dell'Eliseo 535
Personale del Bundestag 160
Autisti del Quirinale 45

================================

I costi della Camera (valori espressi in euro valuta 2007):

1988 508.778.958
1998 777.927.965
2003 837.849.876
2006 1.024.435.673

================================

Spese elettorali e rimborsi pubblici

Europee 2004 :

Spese 87.988.791 Rimborsi 248.956.810

Euro rimborsati per ogni euro speso 2,83

=================================

Carlo L., Ravenna Commentatore certificato 09.11.09 13:38| 
 |
Rispondi al commento

Giovanardi, meriteresti di crepare tu e la tua banda di criminali, come un cane.
Avete strappato il cuore agli italiani, con una mentalità da mentecatti arraffoni ignoranti meschini mafiosi criminali.
Noi esseri umani, anche doloranti, non ve lo perdoneremo mai. MAI.

Hissa H. 09.11.09 13:35| 
 |
Rispondi al commento

forse mi sfugge qualcosa: favia si candida alle regionali, ma nel caso in cui ricevesse sufficienti voti per andare in regione, chi rimane della lista beppe grillo nel comune di bologna?

grazie

Diego v 09.11.09 13:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la sola assunzione di droghe provoca fratture di mandibole e vertebre
LO HA DETTO giovanardi SOTTO SEGRETARIO gov.berlusconi
.....IN Cile dicevano lo stesso...
ITALIA CILE 1-1
PAUSA PRANZO

a.n.a.r.c.h.y. f.l.y., ca Commentatore certificato 09.11.09 13:32| 
 |
Rispondi al commento

Forse saranno proprio i meetup a ricostruire la politica dell'Italia, forse perchè, come nella scienza, anche in politica non si può pronunciare la parola "sicuramente".

Una volta i partiti della sinistra erano tra il popolo e con il popolo, ascoltavano e partecipavano, conoscevano ed esploravano. Poi si sono allontanati sempre di più e nulla hanno potuto fare contro la nascita del partito cartaceo, il PDL.

La Lega è, nonostante tutte le diversità e le contrapposizioni che mi distinguono da essa, l'unico partito CHE RICONOSCO "popolare", l'unica che ha effettivi contatti con il popolo e le sue traversie. Non a caso in Veneto molti operai sono passati da rifondazione alla Lega. Non a caso molte delle cose dette dalla Lega sono nate dalla conoscenza del territorio. Ma la Lega è oramai strabica, e serva di berlusconi.

Il parlamento è completamente anticostituzionale, non rappresenta nulla, se non se stesso e le sue carte, diventa sempre di più "europeo" come il Trattato, assomiglia a una sua emanazione in effetti.

Noi italiani, europei, non ancora sul lastrico, ancora viventi uno stato di vita più che decente (raffrontiamoci con i paesi dle 3° e 4° mondo per capirsi) non faremo nessuna guerra civile, perchè quella c'è già. Fredda ma c'è.

Ma il lavoro dei meetup deve continuare, un rapporto con la popolazione, spoglia di vera informazione deve esserci.

E RICORDIAMOCI che associazioni di volontariato o ambientali svolgono quelle relazioni da tempo, MA CON POCO ASCOLTO IN POLITICA.

Ma devono continuare. Sono l'unica arma che abbiamo di andare oltre la politica oligarchica che si sta realizzando a livello mondiale.

CHISSA' SE PASSA...

# # (ex principessa sissi) Commentatore certificato 09.11.09 13:28| 
 |
Rispondi al commento

Forza Beppe con il MLN che ne abbiamo urgente bisogno

simone cameli, grottammare Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.11.09 13:28| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=pOwnHqhw3is

Non so perche' ma "ascoltando" questo video mi siete venuti in mente voi :-).
Buona fortuna, spero che una volta ottenuto il potere le cose non cambino e questo nuovo movimento rimanga integro e con etica al primo posto. E' difficile resistere alle tentazioni. Io vivo a Singapore e qui e' pratica normale per i fornitori di offrire "regali" per prendere un contratto/vendita etc. Io non ho mai accettato proprio per evitare il ricatto, ma a volte mi chiedo... c'e' un limite al quale si puo' continuare a dire di no? I politici sono sottoposti ad una continua pressione. E se noi fossimo al loro posto siamo sicuri di rimanere gente "onesta"?
Io spero che sia sempre possibile dire NO e continuare il proprio lavoro liberi da influenze, intrallazzi, bustarelle, raccomandazioni etc.
Mi auguro per l'Italia di vedere realmente qualcosa di diverso.

Alessandro Di_Marco (in giro per il mondo), Singapore Commentatore certificato 09.11.09 13:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, CHIEDIAMO LE DIMISSIONI DEL SORCIO GIOVANARDI.

gIOVANARDI, OMUNCOLO DEL CAZZO IGNORANTE E DISINFORMATO, D I M E T T I T I

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.11.09 13:26| 
 |
Rispondi al commento

LORO NON SI ARRENDONO, NOI INVECE LO STIAMO FACENTO!

Ormai ci stiamo riducendo a quattro gatti su 'sto blog!

A Beppe ricordo, per l'ennesima volta, che attraverso il solo blog in questo Paese di merda non si va da nessuna parte.

In Italia c'è, fino a quanto non la elemineranno per sempre, la PAR CONDICIO che consente ai soggetti che intendano candidarsi con un proprio partito/movimento gli spazi sui mass media tradizionali (TV e giornali) per diffondere il proprio messaggio politico e per contestare quello avversario.

E sono esattamente questi spazi che Beppe deve usare per diffondere il programma del Movimento sicchè esso arrivi a quella massa di stupidi ingoranti che non sanno usare internet, ma che hanno una forza micidiale per stabilire gli equilibri politici in questo paese.

BERLUSCONI LO SA, NOI INVECE NO!

Antonio Scherillo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.11.09 13:25| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

@ giovannina cosciacorta

http://www.youtube.com/watch?v=aVhnSC_u3i4&feature=related

vito. farina Commentatore certificato 09.11.09 13:24| 
 |
Rispondi al commento

siccome mi hai tirato in causa,caro lenindesani
==========
LAMEMORIADILENIN SU YOUTUBE e dichiararsi pro-Guevara ?????
..."grillini" se li conosci li eviti !!!
(clicca sulla merda che si firma a.n.a.r.c.h.y. f.l.y.)
===============
il video ed altri ne postero' solo per sbeffeggiare te.....e quell'altro esimio delirante ed-demente,
la grandezza di una pisciata del grande uomo(non politico)che guevara ha piu' valore di te,scemotto
che scrivi frasi fatte da terrorista di tastiera
lascia perdere il vino e fatti assumere usciere da un CENTRO SOCIALE...possibilmente dove non vendano alcolici
hasta compagno lenindesani
ps..ieri mi chiedevi se in sardegna ci fossero scuole
affermativo ci sono
e non ci crederai ci sono pure le strade asfaltate e la corrente elettrica
ps
la vuoi finire di cazzeggiare e di scrivere come il tuo maestro?
.....chi va con lo zoppo impara a zoppicare" e tu zoppicchi un po...
se diventi un po paraumano per capod'anno elimino
i video trash dedicati a te.PROMESSO


La notizia:
CASO CUCCHI: GIOVANARDI, ERA UNO SPACCIATORE ABITUALE E DEVASTATO DALLA DROGA
Roma, 9 nov. - (Adnkronos) - "Stefano Cucchi era in carcere perche' era uno spacciatore abituale. Poveretto e' morto, e la verita' verra' fuori come, soprattutto perche' era 42 chili". Lo ha detto il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio del ministri Carlo Giovanardi, intervenuto alla trasmissione "24 Mattino" su Radio 24 sull'argomento droga. Parlando di Cucchi, Giovanardi ha continuato: "La droga ha devastato la sua vita, era anoressico, tossicodipendente, poi il fatto che in cinque giorni sia peggiorato, certo bisogna vedere come i medici l'hanno curato. Ma sono migliaia le persone che si riducono in situazioni drammatiche per la droga, diventano larve, diventano zombie: e' la droga che li riduce cosi'".

Il commento.
Premesso che NON ACCETTO che persone spaccino impunemente droga, che vadano rese inoffensive (con i dovuti crismi, non con la violenza) e soprattutto CURATE, così pure NON ACCETTO che il primo che si sveglia (SOPRATTUTTO se ha un ruolo politico/istituzionale) SPARI CAZZ..E
solo per dire la sua, trarne qualche vantaggio politico o forse solo per FARE VEDERE DI ESISTERE ANCORA politicamente almeno una volta ogni tanto,
una sorta di "part time" per giustificare il proprio (altissimo) stipendio e sperare in una ricandidatura !

Cosa si deve arguire dalle parole di "cavallo-Giò" ("politico" dal volto ormai così poco umano) si dedurrebbe che uno che pesa 42 chili SI PERCUOTE DA SOLO su tutto il corpo, come le foto hanno mostrato al mondo?
Ma pensano che la gente abbia come loro gli occhi foderati d prosciutto?

Se nessuno avesse pestato a morte il giovane FORSE la morte non sarebbe sopravvenuta, no?
Ma forse è troppo complicato comprenderlo lì, nelle "alte sfere".
ps:
Con l'occasione, ribadisco che sono d'accordissimo per il test antidroga a TUTTI i politici. Chissà, ne vedremmo delle belle.
Ma CHI SI PRENDE LA BRIGA di FARLO COME VA FATTO?

rosario v. Commentatore certificato 09.11.09 13:22| 
 |
Rispondi al commento

Mi scuso se il commento c'entra solo parzialmente, ma penso che questa sia politica viva e del resto ho avuto un'illuminazione improvvisa leggendo l'ennesimo commento sul lavoro precario e devo comunicarla:

sono maturi i tempi per indire e VINCERE un referendum per l'abrogazione della legge Biagi.

Se la battaglia viene condotta senza scontri ideologici, c'è una grandissima maggioranza favorevole anche nella base di Pdl e Lega. Meditiamoci...

Emiliano Bigozzi 09.11.09 13:18| 
 |
Rispondi al commento

@ Lenin Desani

http://www.youtube.com/watch?v=KoQb8vb4blA

vito. farina Commentatore certificato 09.11.09 13:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SANTANCHè e i pedofili...

Ennesima bufera causata da un nostro "politico" riguardo il mondo arabo.

Qualcuno le deve dire che la pedofilia è un reato abbastanza recente, anche i romani lo erano, per non parlare dei preti dei nostri giorni.

qualcuno le tappi quella boccaccia

t. z. (duke fleed), vialattea Commentatore certificato 09.11.09 13:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A giovanardiiiiiiiiiiiii vatte vede!!!!
Voi continuate a votare sta gente!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Giovanardi sa quello che dice perchè anche lui vive tale situazione!!!
Liberalizzate la droga!!!!!!!!!!!!Macherà il profitto alla mafia e.....ai politici!!!!!!!!!!!!!!!

oreste mori 09.11.09 13:10| 
 |
Rispondi al commento

Ma basta!

Non ne posso piu' di sentir parlare di candidati scelti dall'alto, da Beppe da solo o dalla sua organizzazione, e di vuoto di democrazia, e di distignuo, e io allora non partecipo...

Ma o siete disinformati, o vi affacciate ora in questo blog, o siete provocatori in malafede.

Lo sapete o no cosa sono i Meetup? Gruppi di volontari che da anni si fanno il mazzo, per i Vday, per i volantini, per iniziative sull'ambiente, sull'acqua, sulla trasparenza politica, sull'energia...

Sono la base stessa del MoVimento. E allora, nel momento di dover scegliere dei candidati, con le regionali alle porte, non e' forse giusto che si dia una possibilita' a qualcuno di loro, se all'interno dei gruppi esistono le persone adatte, con caratteristiche, esperienza, fiducia degli altri volontari e meriti sul campo?
Non dovrebbe forse essere anche una garanzia in piu' per il MoVimento, rispetto magari a nuovi arrivati dell'ultima ora in cerca di facile visibilita'? Il che poi non esclude candidati anche esterni al Meetup, certo, anzi, ben vengano se hanno le caratteristiche giuste.Mica stiamo parlando di una elite.

Ma il MoVimento nasce dai Meetup, ed e' ipocrita o disinformato o provocatore fare finta che non sia cosi'.

Stiamo con l'acqua alla gola e occorre menarcela con 'sti sofismi del cavolo?
Un minimo di fiducia preventiva, suvvia!
Altrimenti ci meritiamo proprio quel che gia' abbiamo.

milena d., savona Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.11.09 13:10| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ROMA - «Stefano Cucchi era in carcere perché era uno spacciatore abituale. Poveretto è morto, e la verità verrà fuori come, soprattutto perché era 42 chili». Lo ha detto il sottosegretario Carlo Giovanardi, intervenuto a «24 Mattino» su Radio 24 per parlare di droga. Parlando di Cucchi, Giovanardi ha continuato: «La droga ha devastato la sua vita, era anoressico, tossicodipendente, poi il fatto che in cinque giorni sia peggiorato, certo bisogna vedere come i medici l'hanno curato. Ma sono migliaia le persone che si riducono in situazioni drammatiche per la droga, diventano larve, diventano zombie: è la droga che li riduce così».
--------------------------------------------------

FINALMENTE SAPPIAMO LA VERITA',IL GENIO HA EMESSO LA SENTENZA!

E IO CHE PENSAVO CHISSA COSA!

VEDI ALLE VOLTE...BASTA CHIEDERE ALLA PERSONA GIUSTA,E IL MISTERO SI DISSOLVE.

Andrea C., Cagliari Commentatore certificato 09.11.09 13:01| 
 |
Rispondi al commento

LA POLITICA E' UNA SCIENZA...

Secondo la Santa-de-chè nazionale Maometto era pedofilo e poligamo perché aveva nove mogli e l'ultima di nove anni. Peccato che nel 570 fosse una usanza comune. La politica italiana si è fermata a quel periodo anzi lo usa per giustificarsi... annamobbene! Complimenti un vero colpo "gobbo" degno del più dotato degli inebetitti.

Un vero concentrato di intelligenza e perspicacia che avvalorano la tesi che questi elementi, seppur presenti nella stessa persona, potrebbero non interagire mai.

Pedofilia, tribadismo, poliandria, poligamia, lesbismo, omosessualità erano comportamenti diffusi presso tutti i popoli antichi.

Ma nella società attuale, evidentemente, si vuole riservare tali pratiche solo a ceti sociali di "rilievo e di presunto prestigio".

NON MATEMATICA. MA DI OPINIONE.

By Gian Franco Dominijanni


Sì, festeggiamo la caduta del Muro di Berlino.
L'unica cosa che ci sarebbe da festeggiare è che una città divisa in due è tornata ad essere una sola, ma ancora ci sono differenze perchè tanti anni di divisione hanno prodotto risultati difficilmente superabili.

Ma la caduta del comunismo ha provocato effetti assai più gravi, che misuriamo ogni giorno.

Tutti quei paesi che erano sotto il comunismo,
erano contenti del poco che avevano, perchè non sapevano nulla del resto del mondo.
Poi quando la barriera è caduta, si sono accorti
di quello che c'era al di là, e si sono riversati a pretendere la loro parte, come lupi affamati.

E come lupi azzannano, distruggono, uccidono.

Ma in nessun modo bisogna giustificarli: il fatto di essere stati a lungo repressi non li assolve dall'essere dei delinquenti.

Ermengarda 09 09.11.09 12:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Egregio Marlow la miccia della nostra evoluzione E' ACCESA.

elia rizzuti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.11.09 12:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perchè Gianfranco Fini non pensa seriamente a presentare un disegno di legge per la liberalizzazione delle droghe leggere?

vito. farina Commentatore certificato 09.11.09 12:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

COEM POSSIAMO TEMPESTARE GIOVANARDI DI MESSAGGI CON CUI ESPRIMIAMO INDIGNAZIONE PER LE CAZZATE CHE HA DETTO STAMANE?

SI PUO AVERE IL SUO INDIRIZZO E-MAIL?

pietro de simone1 Commentatore certificato 09.11.09 12:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Amiche e amici

Ho letto e vi ho letto, mi chiedo: siamo certi di essere veramente convinti di non conoscere i veri motivi che portano l' L' ITALIA e non solo verso lo sfacelo, tanto da dover addebitare ad altri colpe e responsabilità?
Mi si dirà che il cittadino preso dal suo cercare di sopravvivere, giorno dopo giorno, altra scelta non ha che il demandare ad altri il controllo di tutto ciò che poi gli serve per avanzare nel vivere la vita sua e della sua progenie.
Solo che mi chiedo e vi chiedo, chi ha consentito a chi avrebbe dovuto salvaguardarne il o i valori, di trasformare i sentimenti le passioni gli slanci e le speranze della gente in tutti i campi in uno sconfinato e debordante mercato ove ogni cosa diviene, da sentimento, solo MERCE, cosa questa che ha tutto corrotto partendo dallo SPORT, per poi dilagare in ogni aspetto e/o aspettativa socio-morale in e di tutti noi?
Nulla pare esserci rimasto di intimamente e così profondamente nostro, tanto, dall'essere scevro dall'avere una etichetta ed un prezzo.
Sembra che il nostro paese altro non sia che un immenso bubbone, pieno di materia purulenta, che deve maturare al punto da scoppiare per poi poter guarire, questo prima che una setticemia ci stermini tutti.
SEMBRA, che voi con il rimestare sulla superficie corrotta di questo tal bubbone, con le denunce e le azioni più o meno incisive, speriate presto di portarlo a maturazione per auspicarne il botto, sempre che il vostro sentire sia reale.
Alcuni, a differenza di voi, pensano che la fase di guarigione, nel nostro paese, sia già iniziata.
Non resta che vedere in chi e da chi verrà la ragione.
SECONDO ME, TRA LE MORE DELL' ATTESA, ALTRE INCOMPRENSIONI SI EVIDENZIERANNO, ALTRI GIOVANI DEVIERANNO SU IDEOLOGIE RISIBILI TRALASCIANDO, FORSE, UNA PREPARAZIONE PIU' ADEGUATA A COSTRUIRE OCCASIONI DI SUPPORTO AD UNA SOCIETA' CHE NECESSITA DI VERE FORZE FRESCHE QUANTO RINNOVATI E/O NUOVI IDEALI.

Auguri e pensieri di VERO progresso a tutti,

MARLOW

frank marlow () Commentatore certificato 09.11.09 12:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe è vero abbiamo risorse limitate ...
ma abbiamo rabbia, orgoglio e buona volontà a sufficienza per spazzare via questa classe politica inetta e collusa.
Fico e Favia: CONCENTRATO PURO DI MEETUP!

Rosa Di Monda, Reggio Emilia Commentatore certificato 09.11.09 12:49| 
 |
Rispondi al commento

il vero è che la politica è alla frutta, ma noi siamo allo stremo!!!!!!!!

cosa devono "farci" ancora per far si che ci "rompiamo" definitivamente le palle?

forza gente "alziamo" definitivamente la testa,
rimettiamo al loro posto la bend.

dai beppe organizza un vaffa-day, in tutte le piazze d'Italia, facciamo capire "loro" che è
F I N I T A ! ! ! ! ! ! ! ! ! ! ! ! ! ! !

PS. COMUNICATO PER TESTA D'ASFALTO (tanto lo sò che ci controlli): IN TUNISIA TI ASPETTANO!!!!!
TI HANNO PREPARATO UN POSTO....................ANCHE PER TE.

valter p., roma Commentatore certificato 09.11.09 12:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

20 anni fa è caduto il muro di Berlino e tutti i comunisti profughi sono venuti in Italia a dar fastidio a Berlusconi.

Buongiorno blog

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 09.11.09 12:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

scusate l'OT:

(ANSA) - ROMA, 9 NOV - E' attivo da oggi il numero verde contro le mutilazioni genitali femminili. Lo annuncia il ministro delle pari opportunita' Mara Carfagna. 'Da oggi grazie al preziosissimo lavoro che svolgeranno le Forze di Polizia chiamate a rispondere allo 800 300 558, gli immigrati residenti in Italia avranno a disposizione uno strumento in piu' per chiedere aiuto, informarsi e denunciare eventuali abusi', ha spiegato il ministro Carfagna, promotore dell'iniziativa.


Sarebbe opportuno avvisare l'iperattiva ministro che le mutilazioni a cui si referisce non risultano vengano effettuate sul suolo italiano, e che quindi la pur lodevole iniziativa è fine a se stessa.
A meno che per mutilazioni non intenda anche quelle che sia lei che altre sue colleghe hanno dovuto subire per poter occupare le poltrone che indegnamente scaldano.

Luigi Greppia Commentatore certificato 09.11.09 12:43| 
 |
Rispondi al commento

Quando il fallo diventa penale - Serie A 12° giornata:
http://www.camminandoscalzi.it/wordpress/interventi-al-limite-del-penale-serie-a-12.html

Camminando Scalzi, .it Commentatore certificato 09.11.09 12:41| 
 |
Rispondi al commento

Cari ragazzi:
La mafia o cosa nostra è ancora nei nostri incubi,
IL caso Moro,non si sa è tutto in discussione.
La vita italiana e discutibile,i 1000 giorni di ,craxi,i governi di andreotti, la democrazia odierna,il libero arbitrio, il giornalista,i media televisivi , sia di destra o di sinistra, oppure centro,unico scopo deviare l’informazione, ma..anche il discredito odierno dell’italia.
Cari ragazzi: Fanno di Tutto per distruggere la nostra democrazia fatta di onestà, di fiducia,la democrazia, si astiene alle ostilità di ogni tipo razziale, religioso, filosofico.
Cari ragazzi: Quello che modestamente vorrei dire, che l’taliano nella cabina elettorale è aberrante.
Loro non si arrenderanno mai ma (gli conviene?)


Pablo S. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.11.09 12:37| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi, diamo inizio a un tam tam che richieda le dimissioni di Giovanardi?
Andate a vedere Repubblica.it...

pietro de simone1 Commentatore certificato 09.11.09 12:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Commento al comunicato 28

Quello che sta' succendo in questa misera e meschina e ...diciamo depravata Italia,
e' quello che succede ..da sempre.
Inutile negare.....
Eravamo o no' il paese piu' comunista d'europa??!!
...ma come no' , votavano Berlinguer e volevano l'uguglianza...( ci scompisciavamo dal ridere allora, e adesso ...rimpiangiamo di non aver fatto nulla per allontanarli dal potere, dalla politica....vedi don Farinella!!).
I piu' avveduti e ..furbi e ... figli di...
invece si erano concentrati sulla massosocialistia Bettiniana ..ora anche cattolica( perche' devono (lo fanno da sempre!) sistemare i loro figli ..brutti... hanno studiato musica.... oppure hanno frequentato un corso....ma si' li', al vescovado, ...per insegnare religione a scuola....), perche' da qualche tempo gli ammazza preti vanno a messa .... convertiti???? ...ci riscompisciamo...!!! .

I fessi, quelli che hanno creduto in qualche cosa,
forse anche in DIO,
sono disoccupati....
Che la politica sia morta .....( ma la politica , politicke' techne'......in Italia non e' mai esistita e non e'mai esistita in tutta Europa..!!)......
Chi sta' cavalcando il" ventennale" della caduta del muro di Berlino , ad esempio, e'un falso,infingardo, mentitore,....e coloro che ora e solo ora ricordano di avere una patria ( ma hanno fatto il militare a casa propria...con l'aiuto dei Bettini di ogni citta'... e qui' tutti cascano dal nulla... e...i carabinieri , che fanno!!?...niente!), dovrebbero vergognarsi...

E' una catastrofe, gli annunci e le tante belle proposte e progetti...
Noi non molleremo, mai!
..ma loro hanno reso impossibile ..la rivincita e la rinascita... La mafia ,la massoneria, i poteri occulti, berluscastro e la congrega eletta dal popolo(ossia tutto il partito socialista, figli di bettino compresi), preti compresi, ci hanno ...ucciso...
Come ancora credere ...noi non mollermo mai!...ce la faremo.....
eh??!
Scusatemi...

antonio . Commentatore certificato 09.11.09 12:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi crolla il muro di Berlino, che fa crollare la DDR che fa crollare l'URSS che fa crollare il comunismo.

Tutti i presidenti di tutte le nazioni oggi ricordano e commemorano con gioia quel giorno, tranne il nostro di presidente che, visibilmente imbarazzato fa finta di guardare da un'altra parte, "preservare la libertà d'espressione".............

L'ultimo muro di quei tempi sciagurati è ancora in piedi, si trova in Italia e si chiama 25 aprile........

......crollerà anche questo statene certi.

a volte (ritornano) Commentatore certificato 09.11.09 12:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A leggere il post di cui sopra c'è da farsi venire la pelle d'oca.

Nonostante le ipotesi catastrofiche però, l'Italia ha guadagnato un gradino nella graduatoria europea e mondiale.

A cosa sarà mai dovuta questa promozione?

Alla dittatura incombente?
Alla mancanza di democrazia?
Al fatto che non c'è libertà di stampa?
Al fatto che i politici sono tutti ladri, sfruttatori, esseri schifosi che si spartiscono il Paese?

Beh, se nonostante tutto quanto sopra abbiamo avuto un riconoscimento per l'azione contro la crisi, vuol dire che
dittatura incombente
mancanza di democrazia
mancanza di libertà di stampa
politici schifosi

non hanno poi influito.

Restano ancora molte cose da fare: ridurre la disoccupazione, ad esempio.

Certo che se si parte con i pregiudizi di cui sopra, sarà difficile trovare le intese indispensabili a migliorare la situazione.

Non vedo l'utilità di dire certe cose, quando in ballo c'è il benessere di tutti, e la collaborazione sarebbe indispensabile, a meno che non siano i "tutti" ad interessare, ma solo "uno".

Ermengarda 09 09.11.09 12:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per la gioia di chi so io, faccio un OT:

buon'appetito a tutti, vado a preparare il pranzo.
per la cena, si vedrà!

Mauro Medeot ( mandi) Commentatore certificato 09.11.09 12:17| 
 |
Rispondi al commento

MI SONO ROTTO I COGLIONI DI SENTIRE PARLARE DI VACCINI.DI INFLUENZE VARIE, SOLO PERCHE' DEVONO VENDERE E LO VOGLIONO FARE SULLA NOSTRA PELLE.
MIA FIGLIA SECONDO LORO A 12 ANNI AVREBBE DOVUTO FARE UN VACCINO PER PREVENIRE I TUMORI ALL'UTERO (PRIMA DELLE PRIME MESTRUAZIONI). MI E' STATO SCONSIGLIATO DAL MIO MEDICO E DAL MIO FARMACISTA PERCHE' NON SI CONOSCONO LE CONTROINDICAZIONI CHE ORA SONO RISULTATE GRAVI. ORA C'E' QUESTA DELL'INFLUENZA.NON SE LO FANNO NEANCHE I MEDICI CHE LAVORANO NEGLI OSPEDALI E I FARMACISTI (SERI) LO SCONSIGLIANO. MA VI SEMBRA UNA COSA NORMALE?
VIVIAMO IN UN PAESE NORMALE? TUTTI I GIORNALI HANNO DUE PAGINE CON QUELLA FACCIA DI CAZZO DI FAZIO. TUTTI I GIORNI DA DUE MESI.

fabrizio latini Commentatore certificato 09.11.09 12:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sos da due barconi nel canale di Sicilia
Cento migranti a bordo, mare forza 6

La richiesta di soccorso lanciata con un telefonino satellitare da un'area a Sud-Sud-Ovest di Malta. La Guardia di finanza invia un ricognitore


Eppero', un RICOGNITORE....

chissa' per che cosa RICOGNITARE... o RICOGNIZZARE...

mentre sono tutti impegnati nella SAGRA del muro di berlino....

che ricorda la FINE del MALE DEL MONDO....

ah il 1989... che bei ricordi... l'universita', le gnocche, gli esami....

mentre tutti si facevano le PIPPE perche' era morto il MALE DEL MONDO...

me li ricordo, quelli che ridevano, quelli che applaudivano....

alla MORTE DELLA STORIA...

quelli che "ORA SIAMO PIU' LIBERI"

quelli che "ORA POSSIAMO COSTRUIRCI IL FUTURO"...

quelli che "E' SCOPPIATO IL BUBBONE"...

oggi....

oggi li vedo di nuovo, quando vado in ITAGLIA, li vedo con le SCARPE VECCHIE....

e il giubbotto di DIECI ANNI FA....

c'hanno la figlia PRECARIA...

Morti di fame con la caccola ar naso....

quelli che "EVVIVA EVVIVA 1989"...

eppero' i morti di fame continuano ad arrivare...

coi barconi...

vuol dire che c'e' quarcosa che non va...

o no ?

Oppure i mamozzi di ieri, quelli che "EVVIVA EVVIVA", sono cosi' COGLIONI da credere che sti barconi vengono da cubba ?

Fabrizio G. Commentatore certificato 09.11.09 12:15| 
 |
Rispondi al commento

Droga: Cicchitto non si sottoporra' a test
09 Novembre 2009 11:44 POLITICA

ROMA - Fabrizio Cicchitto non si sottoporra' al test antidroga come gli altri parlamentari. Lo ha fatto sapere lo stesso capogruppo del Pdl alla Camera: ''Ferma restando la liberta' di ogni parlamentare di aderire o non aderire al controllo tricologico e delle urine per accertare se egli ha o meno assimilato droga - dice - dichiaro per quello che mi riguarda che non mi sottoporro' a esso", perche' - spiega - "non voglio minimamente contribuire alla edificazione di una sorta di orwellinana 'fattoria degli animali' non aderisco a questa operazione pur non avendo nulla da temere da essa, come sa chi mi conosce''. (RCD)

Cosa c'è, fratello p2???!!! Sei preoccupato? Sei pieno di bamba???
Tana per il primo

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.11.09 12:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno

Continuo a sentirmi vuoto.

giuseppe.. esposito ((ex p.d.p. ma anche ex p.d.g.e.)) Commentatore certificato 09.11.09 12:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Volevo dire due parole a riguardo:
********************************************

IL BUONO e il CATTIVO

lista religiosa:

- papa Pio V
- papa Giovanni XXIII
- papa Giovanni Paolo I
- papa Giovanni Paolo II
- papa Benedetto XVI

lista politica:

- Vladimir Ulianov.Lenin
- Josif Stalin
- Mao tse thung (Zedong)
- Ernesto Guevara

visto che non rispondete , escluso la zoccolamafiofascio, rispondo io.
Avevo inviato anche un grande post di Fabio Castellucci ma avete cancellato pure quello. Poi leggo di quello che cerca "soldati
del popolo" per manifestare il 5 dicembre a Roma. Leggo anche il "vecchio" youseff che risponde con un post "politico".
Tutti votati, tutti contenti. Abbiamo fatto la nostra buona azione quotidiana di blogger "emancipati" che tramite l'adsl ha espresso
il giusto parere politico.

ma,

Senza palle e convinzioni si possono fare "guerre" in cui non ti paga nessuno ?
Quelli della prima lista sono 1500 anni , circa, che non mollano, eppure ne hanno subiti di eretici e scisma.
Quelli della seconda lista hanno elevato le masse con il materialismo senza vendere illusioni come i primi , e sono "spariti" nel cuore del popolo.
Vuoi vedere che ai popoli piacciono le illusioni ?
Ci sono ancora fra i materialisti quelli che fanno la "barba alle formiche"
(le zanzare già le hanno fatte tutte!)
*********************************************
Guarda bello (o bella?) che gli eroi che hai elencato (io e molta altra gente li chiamiamo così ma tu hai preferito apostrofarli "spariti nel cuore del popolo") sono VIVI nel cuore di ogni popolo del mondo che fa guerre civili, che fa lotte e che ancora grida il nome di GUEVARA e sventola la sua bandiera rossa, o le lotte a nome del libretto rosso di Mao Tse Thung, o Lenin nei libri di storia.... Ma che dici? Va bè che hai postato in un orario dove è meglio mettersi a nanna piuttosto che sparare cazzate! Ma vergognati un attimino di quello che hai bestemmiato!
VERGOGNA

alessandra io, roma Commentatore certificato 09.11.09 12:11| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

FINI è una vera opposizione a Berlusconi, non firmando le leggi ad personam per i processi di Berlusconi, va sostenuto...forse sta solo cercando di sostituirlo ma mandar via il peggior danno per l'Italia non è poco...o perlomeno a processo!

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.11.09 12:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Pdl così com'è organizzato non mi soddisfa al 100 per cento. È la caserma che non mi piace». Lo ha detto Gianfranco Fini a Che tempo che fa.
E TANTO per non smentire il suo cognome
in francese ha sussurrato
mon cher pedo-lurido-incatramato c'st FINI!!!!
pREPARATEVI ALLE URNE
scommetto 3 a uno che ci saranno le politiche
accorpate alle regionali
non mangeranno il panettone


Un musulmano muore e si ritrova davanti alla porta del paradiso.
E’ molto eccitato, perchè per tutta la vita non ha pensato altro che a questo incontro con il profeta Maometto.
Bussa alla porta e ad aprirgli si presenta un uomo con la barba.
'Sei Maometto?' chiede.
"No, figlio mio. Sono Pietro. Maometto è più in alto" e gli indica una scala che sale fino alle nuvole.
Tutto contento che Maometto sia superiore a Pietro, sale la scala a grandi passi, si arrampica tra le nubi fino ad arrivare ad una stanza dove incontra un altro uomo con la barba.

E chiede nuovamente "Sei Maometto?"
"No, io sono Mosè. Maometto si trova ancora più in alto."
Esausto, ma con il cuore pieno di gioia, continua a salire la scala e, ancora una volta, scopre una stanza ancora più grande dove incontra un altro uomo con la barba.
Pieno di speranza, chiede ancora una volta "Sei Maometto?"
"No, io sono Gesù ... troverai Maometto più in alto."
Non ci posso credere! Maometto superiore a Gesù! Il poveretto non riesce quasi più a contenere la sua gioia e sale e sale, sempre più in alto.

Ancora una volta, raggiunge una stanza ancora più grande delle precedenti dove incontra un uomo con la barba al quale ripete la sua domanda: "Sei Maometto?" quasi rantolando perchè è ormai senza fiato, per aver fatto tutte quelle scale.
"No, figlio mio ... io sono Dio. Ma tu mi sembri stanchissimo, esausto. Siediti, riposati. Desideri un caffè per riprenderti?"

"Sì, per favore, mio Signore"
Dio guarda dietro di lui, batte le mani e grida:
"Ehi, Maometto portaci due caffè!"

vito. farina Commentatore certificato 09.11.09 11:50| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ALDO F.SCRISSE

Non ce l'ho particolarmente con chi litiga.
Ce l'ho pricipalmente con chi innesca la lite e ancora non sono riuscito a capire chi azzzo è che incomincia.

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
NEL sottocommento una risposta del signor ED-DEMENTE
Esotico fuggitivo dall'America Latina, e SOUBRETTE per Movide ed Ovuli (ed altro)
Nella Troupe di BUFFONI a cui appartieni (sei lo scimpanze'...il tuo ruolo), non c'e' futuro..
Beppe vede..annota..fa strategie...
E tornerai nel MATO GROSSO a sbucciare lo SBUCCIABILE...se capisci..se non capisci, chiedi ad un GURU del KAKKIO qualunque...
la CACIARA e' finita, buffone dal passato TORBIDO
^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
MA CAZZO....possibile che questo illustre nonnulla possa scrivere ste cazzate ?
si capisce un cazzo ma le offese si capiscono
e mi spiace per ALDO
MANDARTI VAFFANCULO E' UN ONORE PER TE ED-MENTE
meriti..............(censura)


Frattini: per D'Alema all'Ue si aprono eccellenti prospettive

per lui, di certo.... per gli altri 55.000.000, ognuno per se dio per tutti

giovannina cosciacorta Commentatore certificato 09.11.09 11:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

20 anni fa cadeva il muro di berlino, 20 anni fa ci si vestiva con i pantaloni a zampa, 20 anni fa c'era la disco music, 20 anni fa c'era mediaset e c'era lo psiconano.
la lunga opera di analfabetizzazione comincia appunto poco più di 20 anni fa.. io ho 21 e non ne posso più di essere analfabetizzato da tutti questi format mediaset che hanno ormai offuscato le menti di milioni di ragazzi e ragazze.. guardiamo la TV e ci sentiamo sollevati perchè vediamo degli idioti che ci fanno sembrare intelligenti. la realtà è però ben diversa.. è fatta di furbi che dietro le quinte cospirano e guadagnano milioni di euro. Questi furbetti coperti dalla coltre di nebbia televisiva diventano sempre più potenti, tanto da assomigliare sempre più a un'autorità originaria detentrice della sovranità.
potere economico, potere mediatico, potere esecutivo, potere legislativo sono in mano a questi furbetti con buona pace degli illuministi e dei sostenitori dello stato di diritto. Il potere giudiziario sempre più stretto alle corde, minacciato di continuo, accusato di essere imparziale e quindi delegittimato.
una fotografia del potere e della repubblica che spaventa anche i più ottimisti, forse però ci renderemo conto della necessità di fare resistenza quando sarà troppo tardi..

eugenio tonin, castelfranco veneto Commentatore certificato 09.11.09 11:41| 
 |
Rispondi al commento

L'inizio non è certo dei migliori.

Indipendentemente dal merito dei candidati, c'è una questione di metodo che lascia quantomeno perplessi. Una bizzarra interpretazione del concetto di "democrazia dal basso".

Ah, già: è la rete, è fare rete! Insomma, funziona così: qualcuno sceglie il suo uomo - tra il popolo, si intende -, e la rete lo supporta, lo finanzia, coinvolta a tal punto da arrivare a credere che quel candidato sia stato democraticamente scelto dal suo stesso popolo. Un progetto di obamiana memoria, insomma.

D'altro canto, come si dice, il tempo è tiranno.

Annamaria Farina 09.11.09 11:40| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

La politica è morta, non è vero purtroppo.
La polityica è cambiata rispetto a quella degli anni '50 e '60 , allora lo scontro politico riguardava i problemi, gli ideali, gli scopi, il modo di vivere, i diritti, le libertà individuali, la ricostruzione dell'itìItalia, la politica era volontariato, il PCI pagava i suoi funzionari ed i suoi deputati come un opeari qualificato di 4 livello, la politica era sana, era fatica, era volontariato, era contibuire spesso e volentieri con il proprio lavoro e prorpi soldi.
La politica , quella politica è morta, la nuova, quella di oggi, è cambiata, è carriera, affari, soldi,l potere, privilegi, nepotismo, prostituzione femminile e maschile, malaffare e connubio con la mafia.
La politica non è morta è semplicelmente mafiosa.
La Chiesa si è subito, rapidamente, adattata purchè ci guadagni, non in anime, ma in soldi.
Buongiorno Blog.

cesare beccaria Commentatore certificato 09.11.09 11:37| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

E' verissimo, la politica è morta da molto tempo, da quando morì la democrazia, e ha lasciato il posto a questi ladroni che si fanno ancora chiamare onorevoli ma che non hanno niente di onorevole se non i propri conti in banca costruiti con i nostri soldi.
http://www.arcoiris.tv/modules.php?name=Flash&d_op=getit&id=11187

PAGO IO Commentatore certificato 09.11.09 11:37| 
 |
Rispondi al commento

Propongo che durante le Festività propriamente cristiane, vedi S. Natale e S. Pasqua, musulmani e antiitaliani che non credono continuino a lavorare o ad andare a scuola.

Saremo sconfitti sonoramente dall' Islam perchè loro si aggrappano alle loro tradizioni (giuste o sbagliate che siano) con le unghie e con i denti, mentre noi, inebetiti dai fenomeni radical-chic e catto-comubuonisti, tagliamo le ns radici a piè sospinto. E si sa che, tagliando le radici ad una pianta, questa inevitabilmente MUORE.
Capito, sinistri?

giovannina cosciacorta Commentatore certificato 09.11.09 11:37| 
 |
Rispondi al commento

A messa? Non sia mai. Gli alunni delle elementari e medie di Cordignano (Treviso) potrebbero subire uno choc se la festa del 4 novembre, oltre che con l’orazione civile davanti al monumento dei Caduti, venisse celebrata anche con una funzione religiosa. Che direbbe quel 10 per cento di ragazzini stranieri? Dopo aver tolto il crocifisso dalle aule, si vuole forse creare un conflitto interiore agli islamici? Certo che no. E così, manuale del laicismo e disposizioni europee alla mano, le due scolaresche dell’Istituto comprensivo di Cordignano sono rimaste sul sagrato del Duomo, quasi quest’ultimo fosse la casa del demonio e non quella del Signore.

«Mi sono stupito - ha dichiarato al Gazzettino monsignor Piergiorgio Santon - che in chiesa non ci fosse nessun rappresentante della scuola. Erano tutti fuori, davanti al municipio, in attesa di partire per la processione. Ma la messa era parte integrante della commemorazione. È inaudito che, a causa di pochi alunni di altre religioni, venga negato, alla maggior parte dei ragazzi, che sono cristiani, battezzati e frequentano la parrocchia, il diritto di entrare in chiesa».

Il sacerdote ci è rimasto male. E all’amarezza è subentrata presto, se non la collera, la voglia di mettere i puntini sulle «i». «Mi hanno detto che la scelta della scuola si spiegava col rispetto dovuto alle altre religioni. Dico, ma ai cristiani che rispetto è stato riservato?».
Anche al presidente dell’Associazione combattenti e reduci, Gino Piccoli, erano state date queste spiegazioni. Poi, visto che la tradizione culturale di una nazione è difficile da cancellare a colpi di decreti, è successo che nel corso della cerimonia civile ci sia scappata pure la benedizione. Sì, perché agli italiani che sono morti durante la Prima guerra mondiale nessuno, per fortuna, ha voluto negare la consueta benedizione.

«Ma ci è stato chiesto di portare i ragazzi alla commemorazione civile e questo abbiamo fatto - tiene a precisare Carlo Berlese, vicepreside

giovannina cosciacorta Commentatore certificato 09.11.09 11:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ngiorno


C’era una volta un Re che si cresceva due delfini, Pierfrego e Gianfrego. Crebbero allo stesso modo, con la stessa statura, emiliani entrambi, anche la loro specialità era comune: la politica, e nemmeno il governo o l’amministrazione, ma proprio la politica parlante, tutta video e partito. Non avevano mai fatto altro nella vita che quello, la politica. Ma per il Re erano i suoi pupi e le sue pupille politiche, erano come per Cornelia i suoi Gracchi e lo affiancavano come due colonnine altoparlanti che sovrastavano lo stereo.


Trovatelli ambedue, Pierfrego aveva perduto la sua famiglia Diccì nel terremoto del ’92, denominato Mani Pulite; Gianfrego, orfano della famiglia Missì, aveva dato alle fiamme la casa paterna, ormai fatiscente. Furono adottati dal Re e portati alla reggia dove in un primo tempo concorsero ad accrescerla e in un secondo si fecero accidiosi, fino a remare contro. Dopo aver fatto le scuole materne insieme a un privatista irrequieto di nome Umberto, Pier e Gian in età scolare furono mandati a presiedere i parlamenti. Poi Pier decise di far fortuna lasciando la Casa e Gian decise di mettersi in proprio ma senza perdere le comodità della Casa.


Fu la prima volta che si separarono, e bisticciarono pure, ma come siamesi vissero la separazione come un trauma contronatura. Da tempo si mormora che marciano divisi ma colpiscono uniti, che hanno trescato con altri, Paolo il Mieloso, Luca il Montezuma e perfino Ciccio il Rutello, per far le scarpe al sovrano o più cautamente per succedere a lui. Sarà ma il problema è che le aspirazioni di entrambi si intralciano a vicenda. Però temono ambedue il Terzo Incomodo, dal Gran Ciambellano del Re al Gran Tesoriere di corte, ai gran governatori del Reame.


È comprensibile, più che comprensibile, il loro ammutinamento al Re che li ha cresciuti e adottati. I due ragazzi sono stanchi di fare i ragazzi, vogliono le chiavi di casa e magari sfrattare il padrone di casa; sono stanchi di dire grazie a chi li ha

giovannina cosciacorta Commentatore certificato 09.11.09 11:31| 
 |
Rispondi al commento

lombardia veneto piemonte:
vincere!!! e vinceremo!!!

alla facciaccia di 4 sinistri che rimarrano in vita al nord


giovannina cosciacorta Commentatore certificato 09.11.09 11:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL BERLUSKA VUOLE UN PATTO DI FERRO!
LEGGETE UN PO' QUI...http://www.italysoft.com/news/la-repubblica.html.....
UN PATTO SICURAMENTE SCELLERATO!
E POI VA DICENDO CHE è PULITO.......BERLUSCA SEI PULITO COME LA CARTA IGIENICA DOPO UNA DIARREA!
FATTI PROCESSARE BUFFONE!

mario l 09.11.09 11:25| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La politica è morta, ma ce la mettono sempre più sotto il naso come accade con le spogle di Padre Pio o di Don Gnocchi. Domenica il Tg1 ha sostituito la semplice e inutile rubrica di libri di Andrea Bosco con una sofisticata ma ancor più inutile rubrica di libri che si chiama Billy. A parte il nome uguale alla nota libreria in truciolato dell'Ikea, ma la Rai ha battuto se stessa. Filmati di repertorio per ricordare i disastri comunisti del muro e una 'fondamentale' intervista a Bonaiuti. Poi una giornalista con l'aria incazzata che elenca i tanti titoli in sequenza. Cosa potrà ancora accadere?

Peter Amico 09.11.09 11:24| 
 |
Rispondi al commento

OT

In Svezia sono morte 4 infermiere dopo avere ricevuto la vaccinazione contro l’influenza suina...oltre a centinaia di ricoveri sempre a causa degli effetti collaterali del vaccino!

Ovviamente giornali e televisioni nazionali tacciono queste inquietanti notizie mentre mettono in evidenza le morti di persone già gravemente malate che muoiono in seguito all’influenza suina, fino ad oggi circa 32, mentre Fazio ha detto che l'anno scorso sono morte 8000 persone a causa della stagionale (come ogni anno), perchè allora i media ci bombardano con questi RARISSIMI casi di decessi?
Perchè non si parla anche dei MORTI per VACCINO???
http://www.vocidallastrada.com/2009/11/primi-decessi-causati-dal-vaccino-h1n1.html

NON FATE IL VACCINO!
E' MOLTO PIU' PERICOLOSO DELL'INFLUENZA!
http://www.vocidallastrada.com/2009/08/i-vaccini-sono-piu-letali-dellinfluenza.html

Alba Kan. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.11.09 11:14| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno, blog.

Luigi Greppia Commentatore certificato 09.11.09 11:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pioveeeeeeeeeeee!!!!!!!!!!!!!

nanetto ladro......

1989-2009, vent'anni dal crollo del Muro di Berlino!

2009-2029, vent'anni dall'inizio del ponte sullo stretto!

Mauro Medeot ( mandi) Commentatore certificato 09.11.09 11:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PEr chi ah tempo, rivedesse la puntata di Malpelo sull'inquinamento di Taranto dai veleni dell'Ilva su questo link:
http://www.tarantosociale.org/tarantosociale/a/30432.html
Nei cinema c'è anche un film che parla dei veleni di Taranto.
Invito tutti a vedere i filmati del link e riflettere.
Il 28 Novembra ci sarà una manifestazione a Taranto a cui chiedo a tutti di dare risalto mediatico, perchè, dopo la polvere che soffocherà Taranto, anche la stampa la lascerà senza fiato!!

Cosimo Lazzàro 09.11.09 11:07| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, le tue decisioni imposte dall'alto, quando ancora ci sono 3 candidati in Emilia Romagna, sta scatenando una forte emorragia di attivisti.

Non hai dimostrato saggezza, ti sarebbe bastato aspettare pochi giorni e Favia sarebbe stato designato DAL BASSO quale candidato presidente della regione.

Invece ora ti ritrovi con attivisti imbufaliti e province che vogliono abbandonare il progetto.

Complimenti sinceri.

Paolo Rossi 09.11.09 11:07| 
 |
Rispondi al commento

O l o - ca$H

Messa a nudo la più grande truffa mai eseguita!


La più grande E$TOR$IONE mai realizzata... e ancora in corso!

L'imposizione e lo sfruttamento economico del, non dovuto, senso di colpa .


***
Vivere della colpa altrui è il modo più basso di vivere a spese degli altri. Vivere di ammende e tangenti è il modo più ignobile di fare bottino. Ma essi hanno vissuto sempre così. (Carl Schmitt, 1947)

Gipo Pogi Commentatore certificato 09.11.09 11:06| 
 |
Rispondi al commento

Il percorso della nuova EVOLUZIONE si e' innescato.

L'energia cui siamo composti diventera' protagonista.

Vivetene appieno, succedera'.

Credete con forza a cio' che volete (di buon auspicio), accadra'.


elia rizzuti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.11.09 11:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La catacombe dell'atomo nel caveau delle scorie - ambiente - Repubblica.it

Per l'Italia, che si accinge a varare un piano nucleare nuovo di zecca, significa far salire di un gradino il livello di complessità delle scelte. Si tratta non solo di trovare un posto che non rischi terremoti e abbia la roccia adatta, per installarvi un deposito permanente di scorie, ma anche di pagarlo, facendo salire ulteriormente la fattura nucleare.
Nell'ipotesi migliore (cioè che i costi rispettino il preventivo) le quattro centrali a cui pensa l'Enel costeranno poco meno di 20 miliardi di euro.
Se se ne realizzassero otto, come progetta il governo, il costo sarebbe vicino ai 40 miliardi.
A questi bisogna aggiungere il deposito: quello progettato a Bure costa, da solo, 15 miliardi di euro, quanto tre centrali.
Poi bisogna aggiungere i depositi per le scorie meno pericolose.

Il totale è vicino ai 60 miliardi di euro, quanto l'intero deficit statale l'anno scorso.

Monica C. FRATTAMAGGIORE Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.11.09 11:02| 
 |
Rispondi al commento

Caso Cucchi: Giovanardi, "E' la droga che li riduce cosi'"
09 Novembre 2009 10:38 POLITICA

ROMA - Stefano Cucchi era "anoressico e tossicodipendente, la sua vita era devastata dalla droga": a dirlo e' il sottosegretario Carlo Giovanardi, che, intervenendo a '24 Mattino' su Radio 24, ha di fatto attribuito alla droga la morte del 31enne romano. Certo, ha aggiunto parlando del repentino "peggioramento" del giovane, "bisogna vedere come i medici l'hanno curato. Ma sono migliaia le persone che si riducono in situazioni drammatiche per la droga, diventano larve, diventano zombie: e' la droga che li riduce cosi'". (RCD)

giovanardi UOMO DI MERDA

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.11.09 10:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nuove vignette
http://comic-soon.com/castelli/

Riccardo Castelli 09.11.09 10:57| 
 |
Rispondi al commento

sono furbi, non c'e' che dire.

per evitare l'incremento delle ore di assenteismo dal parlamento riducono le sedute.

inattaccabile.

niamo suppo 09.11.09 10:55| 
 |
Rispondi al commento

Grande beppe!
sono pienamente d'accordo con la Milena quando dice che a "questo punto ci vuole coraggio anche perchè non abbiamo più niente da perdere".
lo dobbiamo a noi ma sopratutto hai nostri figli.

Panino A. 09.11.09 10:55| 
 |
Rispondi al commento

Il Parlamento e il governo sono illegittimi. Il cittadino non ha potuto eleggere i suoi rappresentanti.

Nessuno sa invece con chiarezza come sono emersi questi nomi, Fico e Favia (preciso: non ho nulla contro di voi, anzi). Chi fa trasparenza su questo aspetto?

Dario Solari 09.11.09 10:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, ancora una volta ti scrivo per dar eco al fiato mortale di Taranto e dei Tarantini.
Sabato 28 Novembre ci sarà una manifestazione e i tarantini si stanno muovendo per indire un referendum(che temo verrà strumentalizzato dal ricatto occupazionale al discapito di centinaia di migliaia di morti)
Il link è il seguente.

http://www.tarantosociale.org/tarantosociale/a/30432.html
Invito chiunque fosse interessato a darci una mano almeno per dare un risalto mediatico.

Saluti

Cosimo Lazzàro 09.11.09 10:50| 
 |
Rispondi al commento

Gli ingredienti per distruggere lo stato ci sono tutti.

La rappresentanza politica italiana riesce farsi schifo da sola. Ignoranti, delinquenti, corrotti, bugiardi. Il vaticano spa si rivela per quello che è, l'ennesimo comitato d'affari. Il ricatto e il malaffare è l'unico collante dei governanti.

Per contro, il popolo è profondamente ignorante prono alla scorciatoia e alimenta con il voto la forza necessaria per reggere la mafia system che è l'istituzione in ombra, regge lo stato italiano.

Milioni di italiani disoccupati senza alcuna protezione economica e sociale si arrangia cercando di sopravvivere. I precari costano ZERO allo stato, questo è il vero AMMORTIZZATORE economico per lo stato.

Quando l'economia si regge sullo sfruttamento con la scusa di produrre ricchezza, omette di dire a chi!

Questo sistema non sono in grado di mantenerlo all'infinito. Impossibile. Succhiano il sangue fino in fondo e non riusciranno MAI fare qualcosa di buono.

La vendetta del popolo sarà terribile, verrà da se ed è certo. Anche io come Beppe credo nella politica nel concetto originale, ma ormai vedo troppo tardi. Non c'è più tempo, quando la gente scende in strada perchè stanca di subire, il campanello suona, la ricreazione è finita ora si fa sul serio.

Anton Tchutcerthaler (maia bassa) Commentatore certificato 09.11.09 10:48| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,

io non sono una stratega ne' una politologa, ma una signora qualunque, anzi, una signora nessuno.

Tu dici che la politica e' morta. Vero, ma nel frattempo fa tanti, troppi danni, e noi assistiamo impotenti.

Non si fa in tempo a vedere uno spiraglio, anche piccolo... che so, una decisione di un giudice, di un TAR, che da' torto a qualche porcheria di corruzione o illegalita' o contro l'ambiente, che subito si sente dire: e' pronta la leggina lampo che annullera' tutto quanto.

Non ce la si fa piu'. Prima delle elezioni, quando tu dicevi che il non voto era l'unica scelta possibile, io timidamente sostenevo che pero' era una scelta disperata. E infatti. Al tanto peggio tanto meglio, al toccare con mano il baratro, ci credo fino a un certo punto.

Ora, penso che quando nasce un'idea nuova, un movimento, ci sia una fase di crescita repentina, di aggregazione, di entusiasmo, fino a un massimo, e poi, se tutto questo non si concretizza, se non ci sono spunti nuovi, inevitabilmente il tutto si affievolisce. Al tempo stesso, dal caos iniziale, entusiasmo, confusione e buona volonta', pian piano si deve sviluppare una qualche organizzazione razionale, una forma di struttura.

Ora, partire in quarta troppo presto, senza alcuna impalcatura di sostegno, si rischia di fallire e bruciarsi, d'altro canto, se si aspetta di essere organizzati e solidi, la spinta iniziale e' gia' andata e si perdono i pezzi.
E' dura intercettare e combinare le due curve al loro massimo: a mio parere, pero', siamo gia' andati un po' troppo oltre nell'attesa.

A questo punto ci vuole un po' di coraggio!
Perche' penso che obiettivamente non abbiamo niente da perdere, se il moVimento non parte deciso, se non cerca di aggregare contatti e associazioni e gruppi di opinione in nome di progetti comuni e non si pone obiettivi ambiziosi e non cerca le occasioni di visibilita' (perche' e' chiaro che i media ci oscurano e ci oscureranno) la spinta si esaurira' in ogni caso.

milena d., savona Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.11.09 10:46| 
 |
Rispondi al commento

ROBERTO FICO

Ma che cavolo...
Mica si puo' fare sempre gli spaccapelisti nella vita!
Io sono d'accordissimo su questa candidatura.
Sulla carta faccio parte ANCH'IO di questo meet up, soltanto sulla carta perche' poi in realta'
il mio apporto e' insignidficante, ma c'e' gente, e ROBERTO FICO e' uno di questi, che SI FA UN MAZZO COSI' da una vita, ed e' veramente in gamba.


ERGO MERITAVA ASSOLUTAMENTE QUESTA NOMINA!!!

Monica C. FRATTAMAGGIORE Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.11.09 10:42| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

RISPONDO a Sabrina Cozzolino, napoli:

IO PENSO CHE NOI NON DOBBIAMO ESSERE IL PARTITO O MOVIMENTO DEL CONTRO, MA QUELLI CHE AL CONTRARIO DEGLI ALTRI PROPONGONO E PORTONO AVANTI LOTTE PER MIGLIORARE QUEST'ITALIA DEVASTATA DAI POLITICANTI DI MESTIERE.
NON METTIAMO AL COMANDO LE PERSONE CHE SANNO SOLO DIRE "CONTRO" E NON SANNO TROVARE LE SOLUZIONI.

ENRICO

Enrico Russo 09.11.09 10:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe! Mi sono appena iscritto al tuo blog e devo dire che francamente mi sono rotto i c... di questo paese! Te stai facendo tanto ma siamo noi cittadini italiani che dobbiamo cambiare mentalità, che dobbiamo darci da fare! Nessuno fa niente, tutti guardano e aspettano... Ci vuole collaborazione perchè solo così possiamo veramente prenderci la democrazia che ci spetta!
P.s. Grazie di questo fantastico blog!

Andrea de Palma, Milano Commentatore certificato 09.11.09 10:35| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Superato ogni commento l'uomo non si accorge di dove vive e cosa ha trovato davanti ai suoi occhi, un immenso creato dove alcuni di essi si vendono tutto pur di averNe il potere. Il potere non esiste in questa dimensione e vive un'illusione, nel cercare di capire quello che puo' comprendere solo ed assolutamente con la semplicita'. Esso vive dentro i suoi rovi appesi ad un filo che definisce ricchi, durera' poco come tutte le cose che sono state create QUI.
Questa epoca e' agli sgoccioli, ha vissuto nel caos, nella cattiva educazione, nella perdizione. Questi sono i principali usi e costumi per rendere un uomo una bestia, ma la bestia PENSA, e si vede dentro una botola di inutilita' quando le risorse verranno a mancare per l'irresposabilita' dei POCHI poiche' rimmarranno per solo per essi dovranno difendere questi miseri averi con tutte le loro forze aspettando l'ora del giudizio e le bestie da loro create mediaticaMENTE diventeranno dei pesi da eliminare. Come?

L'uomo scherza troppo. Non giocare col fuoco Uomo poiche' lo sei e rimarrai.


Ricorda la tua infanzia, era bella vero? Stavi bene perche' la vita era SEMPLICE. Se e' stata difficile aiuta quella dei bambini OGGI, se e' stata incantevole VIVILA tutti i giorni.

C'e sempre il bambino dentro di noi.

Che il ricco diventi pertecipe e non impostore di quello che possiede.

Scendete una volta da quelle automobili di ferro e plastica ed osservate i miliardi di sfumature di colore di cio' che si ha davvero davanti.

ACCENDIAMO LA NOSTRA NUOVA EVOLUZIONE. Se non esiste AMORE esiste il NULLA.

Buona giornata a tutti.

elia rizzuti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.11.09 10:35| 
 |
Rispondi al commento

L'INFIBULAZIONE non va bene :è mutilazione genitale.

Tutto il mondo protesta rumorosamente.

La CIRCONCISIONE va bene : non è mutilazione genitale.

...nessuno protesta,mah!

...c'è qualche passaggio mancante!

***
Vivere della colpa altrui è il modo più basso di vivere a spese degli altri. Vivere di ammende e tangenti è il modo più ignobile di fare bottino. Ma essi hanno vissuto sempre così. (Carl Schmitt, 1947)


DIFFUSIONE MEDIATICA DELL'...

Al momento nell'Ue pare che, la confusione in materia è d'obbligo, sono stati autorizzati tre tipi di vaccino contro il virus H1N1: Focetria,
Pandemrix e Celvapan.

Il primo, che in certi paesi (Germania) riservato ai politici, dovrebbe avere meno effetti collaterali.

I secondi due contengono sostanze additive che ne rafforzano le proprietà ma i cui effetti collaterali o indesiderati sono poco noti, soprattutto nelle donne in stato di gravidanza o nei bambini.

Nonostante il diffondersi mediatico dell'influenza A, in Germania un numero elevatissimo di cittadini non vuole vaccinarsi.
In seguito ad un sondaggio promosso dalla prima rete televisiva pubblica Ard, il 62% della popolazione non vuole farselo inoculare.

Il 14% è favorevole ed il 20% dichiara che "probabilmente" lo fara'.

In Italia più che un vaccino per l'H1N1 insufficientemente testato, magari, nelle popolazioni del terzo mondo.

Servirebbe un vaccino per "bulimia politica", "arrivismo", "prelazione" per il quale non sono necessari test e costi aggiunti anzi... solo la "inoculazione" di questo prodotto immunizzante renderebbe un grande servigio alla politica, all'economia, all'etica, alla salute e alla disciplina del nostro paese.

I principi attivi sono ormai noti mancano le dosi sufficienti per tutti gli agenti patogeni.

INFLUENZA "A".

By Gian Franco Dominijanni


DOMANDA:

come si chima un uomo che va a letto con una bambina di 9 anni?

A: Depravato

B: Malato

C: Pedofilo

D: Maometto

La A la B la C o la D?
Quale Accendiamo?


GRILLO... SENZA LE TELEVISIONI NON SI VA DA NESSUNA PARTE.. E' INUTILE NEGARLO...

roberto brianza

rob m., como Commentatore certificato 09.11.09 10:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Forza Beppe andiamo avanti così!!
sarebbe bello se anche nel Lazio si potesse fare qualcosa.
e poi secondo me questa settimana succederanno un sacco di cose forse bisogna pensare anche al movimento nazionale perchè questo governo non credo arrivi a mangiare il panettone!!!
un abbraccio forte!!!
viva l'italia e gli italiani onesti che pagano le tasse!!!

Luca Tomassoli, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.11.09 10:25| 
 |
Rispondi al commento

L''avvocato Sylvia Stolz, "La Tedesca Giovanna d'Arco" ,
I N T E R N A T A dal 14 Gennaio 2008 nel LA G E R di Heidelberg, è stata ulteriormente
D E P O R T A T A.

Ora è I N T E R N A T A nel L A G E R di Aichah in Svevia.
Ecco il suo nuovo indirizzo:

Master Sylvia Stolz
JVA
Münchener Str.. 33
D-86551 Aichach
(Germania)

Chiunque voglia stare umanamente vicino all ' I N T E R N A T A in L A G E R , Sylvia STOLZ può scrivere all'indirizzo riportato.

Gipo Pogi Commentatore certificato 09.11.09 10:18| 
 |
Rispondi al commento

CENTU CONCAS unu SOLU BONETTE
E' di un vescovo sardo del cinquecento la frase che più di ogni altra identifica il popolo Sardo in un'immagine negativa Pocos, Locos y mal Unidos.
Pocos = pochi, Locos = stupidi, y mal Unidos = sempre divisi.
E' arrivato il tempo di cambiare. Mai più Pocos Locos y mal Unidos. Quel giorno è molto vicino per essere
LIBERI e SENZA PADRONI UNITI e COESI a una sola VOCE per VINCERE.
Quella famosa frase Pocos Locos y mal unidos che contradistingue il popolo Sardo da tutte le altre etnie si sà nome e cognome e persino data di nascita, è un dato di fatto ormai noto. Una frase ripetuta nei secoli e ancora oggi ben radicata nei discorsi dell'uso comune di tutti i Sardi. Usata in modo sempre più frequente anche dai rappresentanti politici che sono la VERA causa di questo male e ancor più che mai questi lor signori dimostrano e confermano questo endemica malatia. Senza conoscerne il vero significato viene da tutti questi politicanti usata a cuor leggero come sè volessero giustificare una personale non colpa di una secolare sottomissione di (TZERAKIA) ereditaria di chi viene messo a rappresentare il popolo Sardo. Di ben altro spessore il significato dell'altra frase con timbro e marchio di vera Sardidade CHENTU CONCAS e CENTU BERRITAS altra frase dell'uso comune strettamente pronunciata in limba di cui non si conosce da chi fù detta la frase perchè questa si perde nel tempo. Non sò se questa la possiamo annoverare come frutto dell'antico codice tramandato nel tempo. Ma di sicuro contradistingue tutto il popolo Sardo meglio di qualsiasi altro marchio. Già la stessa parola viene detta in modo diverso Chentu, Centu, Kentu, Hèntu, Xentu, Ghentu sono la pronuncia della stessa parola cento con le varianti de sa limba di varie zone della Sardegna. Solo questo ci fà capire come siamo un solo popolo ma diversi da una comunita all'altra nel giro di pochi chilometri.

MARIO FLORE, Elmas Commentatore certificato 09.11.09 10:14| 
 |
Rispondi al commento

Con tutto quel che si vede in giro credo che questo movimento sia l'ultimissima spiaggia prima del baratro definitivo. Però ho dei dubbi.
Grillo proclami sempre la trasparenza però non hai mai risposto sulla questione microscopio Montanari e ciò non è certo una buona cosa per chi critica semnre gli altri di scappare dalla trasparenza.
Non ho ancora letto da nessuna parte l'organizzazione del movimento, come vi si aderisce e come si scelgono i candidati (se invece ci sono vi chiedo di dirmi dove sono).
Adesso saltano fuori i TUOI candidati che quindi SONO NOMINATI e NON ELETTI, come fa lo psiconano che critichi (giustamente) sempre.

Io ti seguo e ti stimo, e proprio per questo credo fermamente in quello che proclami sempre: CHIAREZZA, TRASPARENZA E CONTROLLO DAI CITTADINI.
Però questo è proprio quello che manca al movimento adesso.
Non sono un troll, non ho interessi e non mi paga nessuno, quindi non sono qui a cercare di infangare questo lodevole progetto.
Lo sosterrò quando ci saranno i presuposti di controllo e partecipazione attiva che ora non vedo.
Spero che a breve potrai sopperire a queste mancanze.

Ivano B. 09.11.09 10:13| 
 |
Rispondi al commento

CENTU CONCAS e unu SOLU BONETTE
Non a caso è nato il detto Centu concas Centu Berrittas una frase che ci stà veramente bene perchè sa Berritta è il copricapo di tutti i Sardi. Certamente della parola Kentu Concas ne può fare vanto in qualsiasi variante venga detta perchè stà a dimostra le doti di un popolo in grado di pensare e di avere molte idee ma di una chiara differenza di costumi da una comunità all'altra. In questo caso ben ci stà anche la frase Centu Berritas perchè veramente diverso in senso pratico da una comunità all'altra a dimostrare la diversità di abilità e bravura che contradistingue gli uni dagli altri. Certamente un Valore di Genio e Talento di cui un popolo può e deve andarne fiero perchè dimostra l'indole delle sue vere doti identitarie di popolo BALENTE in grado di pensare e costruire. Un vero peccato di cui non può fare vanto questo popolo in grado di pensare e costruire che dopo secoli non sia capace di un serio confronto per sedersi e parlare di UNIDADE. Non per niente la metafora di accostamento tra le due frasi Pocos Locos y mal unidos e Centu concas e Centu Berritas abbiano assunto la stessa risonanza e fanno parte del nostro linguaggio comune per dire sottointeso che ogniuno pensa, dice, agisce a modo suo la stessa identica parola senza mai condividere l'altro pur sapendo di parlare UGUALE. Questo innato istintivo male che da tropo tempo divide, rende debole e sottomete il popolo Sardo che dopo secoli questa frase ancora oggi resiste bene impresso nella mente. Un marchio indelebile scritto sulla pelle a dimostrazione di una vera e propria malatia che contaggia tutti i Sardi pur sapendo di essere un popolo in grado di pensare e di avere delle idee ma incapace di sedersi e confrontarsi per liberarsi una volta per sempre di questo male che li divide.

MARIO FLORE, Elmas Commentatore certificato 09.11.09 10:12| 
 |
Rispondi al commento

CENTU CONCAS e unu SOLU BONETTE
A soffrire di questo male più che il popolo sono i leader perchè tutti i Sardi indistintamente dal colore e dalla fede tutto l'intero popolo a una sola voce dice DOBBIAMO ESSERE UNITI. Non rimane altro da fare, popolo Sardo estirpiamo questo male che ci divide perchè la causa sono i leader, sono loro che non vogliono il confronto, LIBERIAMOCI dai leader che non si vogliono confrontare. Tutti noi lo dobbiamo pretendere e gridare Centu concas e unu bonette (cento teste e un solo berretto) tutti noi UNITI e COESI, LIBERI e senza PADRONI a una sola VOCE per VINCERE PERilBENEdiTUTTI i Sardi e della Sardegna dobbiamo dire BASTA. E' arrivato il tempo di cambiare. Mai più Pocos Locos y mal Unidos noi vogliamo essere Centu concas e unu bonette per essere LIBERI e SENZA PADRONI UNITI e COESI a una sola VOCE per VINCERE. Sì non c'è S'ISTRADA la FAKIMOS e sì non cè MODU l'INVENTAMOS kun sa BALENTE GENIA de su populu Sardu in sos annos a memoria TRAMANDADA cun su Codice mai iskritu de sa millenaria CULTURA nuragica de sa nostra ANTIGA INDOMABILE GENIA de SARDIDADE. Noi se non troviamo il metodo lo faremmo da soli OSSIA costruiremo da soli e senza i leader l'AUTODETERMINAZIONE del popolo Sardo e l'INDIPENDENZA della NATZIONE SARDA.

MARIO FLORE, Elmas Commentatore certificato 09.11.09 10:12| 
 |
Rispondi al commento

CON BEL-LOSCONE GLI OPERAI VENGONO LICENZIATI E NON SUCCEDE UN CAZZ..

CON BEL-LOSCONE OGNI FAMIGLIA ITALIANA SPENDE, IN MEDIA 200 EURO PER ACQUISTARE IL NUOVO DECODER DIGITALE, O VISTO CHE LO DEVONO FARE UNA NUOVA TV DIGITALE, E NON SUCCEDE UN CAZZ..

BEL-LOSCONE DA PRIMO MINISTRO DICE DI NON PAGARE IL CANONE ALLA RAI, MA IL PROPRIETARIO DI MEDIASET E' LUI E NON SUCCEDE UN CAZZ..

VIENE PRESENTATO NEI TG NAZIONALI IL NUOVO SFORZO CHE HA FATTO IL GOVERNO PER DARE FINANZIAMENTI AL SUD, MA IN REALTA' IL SUD PRENDE IL 70% IN MENO DEI SOLDI CHE DOVEVA AVERE, E NON SUCCEDE UN CAZZ..

CON BEL-LOSCONE,IL MINISTRO DELL'ECONOMIA DEL SUO GOVERNO TREMONTI, PRENDE PER IL CUL. GLI ITALIANI OGNI GIORNO, UNA VOLTA PARLA DI POSTO FISSO QUANDO IN REALTA' IL LAVORO IN TANTI LO STANNO PERDENDO, POI PARLA DELLA BANCA DEL SUD QUANDO AL SUD NON C'E' UN SOLDO, POI PARLA DI TOGLIERE L'IRAP QUANDO NON POTREBBE MAI FARLO,LE PRESE PER IL CUL. RIPETO SONO GIORNALIERE, E NON SUCCEDE UN CAZZ..

BEL-LOSCONE SONO ANNI CHE STA' ROVINANDO LA GIUSTIZIA ITALIANA,GRAZIE A LEGGI AD PERSONAM PER RESTARE IMPUNITO, E POI PARLA DI RIFORMARE LA GIUSTIZIA PERCHE' FUNZIONA MALE E NON SUCCEDE UN CAZZ..

BRUNETTA IL MINISTRO DEI PUFFI, PARLA DI LAVORATORI STATALI FANNULLONI, MA POI I SUOI COLLEGHI IN PARLAMENTO NON CI VANNO, E NON SUCCEDE UN CAZZ..

BEL-LOSCONE FA' LO SCUDO FISCALE PER FAR RIENTRARE I SUOI SOLDI, MA FACENDO COSI' AIUTA TUTTI GLI EVASORI ED I CRIMINALI CHE NE APPROFITTANO, E NON SUCCEDE UN CAZZ..

BEL-LOSCONE HA IL PARRUCCHINO,PORTA I TACCHI NASCOSTI, SI FA' IL LIFTING CON FEDE, HA LA PILA AL CUORE E LA PROSTATA ELETTRONICA, E' PEDOFILO, MA PER MOLTI E' UN BRILLANTE PLAY BOY E NON SUCCEDE UN CAZZ..

GLI ITALIANI VOGLIONO IL CALCIO TUTTI I GIORNI, GUARDANO IN TV I CESARONI E NONNO LIBERO, E VOGLIONO ESSERE PRESI PER IL CUL. PER COMPRARE MEDICINALI E NON AVERE L'INFLUENZA ;

AGLI ITALIANI PIACE BEL-LOSCONE PERCHE' CON LUI NON SUCCEDE UN CAZZ. !!!


Capisc'a me


*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 09.11.09 10:10| 
 |
Rispondi al commento

Theodore Roosevelt definì Muckrakers i critici del sistema America , perché preferivano parlare di cose concrete , senza perdersi in voli pindarici o in costose avventure imperialistiche . Aggiungendo però che erano indispensabili alla società quando sapevano smettere di raccogliere letame e rimboccarsi le maniche . Non fu un movimento populista . Mettevano al centro della politica il cittadino e le sue problematiche e non la fedeltà a un capo o a un’ideologia . Fu un movimento pragmatico senza il quale i progressisti ,come W. Wilson ,non sarebbero mai andati al potere . Mettere al centro della politica il cittadino voleva dire, metterlo in condizione di scegliere i suoi rappresentanti nei vari organi elettivi , da qui l’ idea di svolgere le primarie per scegliere il candidato più idoneo a competere con il suo avversario politico escludendo gli apparati di partito. Regola poi andata in disuso nei ruggenti anni venti e riscoperta negli anni sessanta. Pensavano che la vicinanza dell’ eletto al cittadino lo costringeva a limitare la pratica della corruzione .Come si sa il clientelismo accontenta pochi ed esclude i molti . Pensavano inoltre che il cittadino doveva essere protetto contro lo strapotere dei monopoli , da qui il rafforzamento dell’ antitrust per favorire la concorrenza . Fu coniato il termine ‘efficienza’ che, ancora oggi , occupa il dibattito politico non soltanto in quel paese . Il movimento dei Muckrakers non fu letto , fin dal suo nascere, come una contrapposizione al Palazzo , tanto che lo stesso Th. Roosevelt ( repubblicano) ne capì la portata sociale e l’ aspetto innovativo . Non fu incasellato nel luogo comune , di non disturbare il manovratore . Fu percepito per quello che era , un desiderio di pulizia e di efficienza che, alla fine sfociò in quelle riforme , senza le quali non si potrebbe parlare di un’ America moderna e pragmatica .

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 09.11.09 10:09| 
 |
Rispondi al commento

Un consigliere comunale può diventare ANCHE governatore regionale o quantomeno consigliere regionale?
Può avere entrambe le cariche?

Girasole di Giugno 09.11.09 10:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusami Beppe, ma quali voci hai sentito in Campania? Ci sono molte persone che vorrebbero dirti alcune cose su questo movimento...

Massimo Frullone 09.11.09 10:03| 
 |
Rispondi al commento

Il popolo dei VDAY è stato definito dai giornalisti-servi del potere come l'ANTIPOLITICA, mentre invece NOI SIAMO LA "POLITICA ANTICASTA".

Il 28 marzo sarà il TERZO VDAY, ma questa volta non si firmerà nelle piazze ma nelle cabine elettorali.
E' ARRIVATO IL MOMENTO DI DIRE:
MO' BASTA!!!!!!
CAMPANIA REVOLUTION!!!!

Pablo De Luca, napoli Commentatore certificato 09.11.09 09:52| 
 |
Rispondi al commento

Pronto il Lodo Caselli

Nella riunione di mercoledì prossimo,il Cavaliere ordinerà ai suoi dipendenti di inserire nella legge finanziaria
un emedamento studiato dai suoi esperti per riformare la Giustizia.
Fonti vicine al premier hanno fatto trapelare alcuni articoli del testo
Art.1
Nessuno mi può giudicare nemmeno tu(cribbio)!!
Art.2
Non ho mai sbagliato,ma comunque non sbaglio più !
Art.3
Dovete pensare a me,e stare più attenti che,c'è già tanta gente che ce l'ha su con me,e non so perchè.
Art.4
Ognuno ha il diritto di vivere come cazzo vuol,per questo le escort mi vanno ed i trans no!!!

etc. etc...

Se non troveranno un accordo il premier è pronto a cantargliela in parlamento.

sergio simone 09.11.09 09:48| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
non basta aspettare che le Liste si formino "per magia" nelle Regioni.

Bisogna STIMOLARLI in modo energico.
Non è più tempo....di perder tempo.
I ragazzi volenterosi, informati e puliti
dei meetup di ogni singola regione
DEVONO essere COERENTI , lo devono capire una volta e per tutte.

Devono prendere in mano le sorti del proprio Paese, che sia un piccolo comune o un'intera regione.

I passi si fanno per gradi,
un gradino alla volta.
Non possiamo sperare in deputati *grillini*
in Parlamento se in tutta Italia soltanto 2-3 regioni avranno FORSE qualche consigliere con idee e valori di onestà e libertà!!

Bisogna coinvolgere tutti i meetup regionali.

Propongo lo scioglimento di tutti i meetup di una regione qualora non esista NESSUN cacchio di candidato a 5 Stelle in quella regione.

O sei dentro o sei fuori.
O sei 1 o sei 0.

Chi non vuole candidare nessuno,
è indirettamente COMPLICE di questo Sistema Massonico. E va rimosso dalla lista dei meetup.

Cominciamo fin da adesso a rimuovere le mele marce.

Ottimo il Roberto Fico, spero ce la faccia.
Io inizierò a "spammarlo" tra amici e familiari, intanto. E speriamo bene.

Ma .... i programmi di questi candidati ??

Devono fare PREEESTO !!!

Ogni giorno che passa possono essere migliaia di voti persi !

PRESTO ROBERTO !!


Continuate così !


Bye bye

F.C.


Francesco C. 09.11.09 09:45| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravo beppe!!!Almeno ci muoviamo:gli altri si stanno già spartendo le regioni come se le elezioni siano già avvenute!!!!Guarda in che mani siamo!!!!!
Da parte mia abitando a La spezia alle prossime elezioni non saprei a chi dare il voto visto che mi risulta l'assenza del MLN almeno in liguria.
Dammi una dritta altrimenti mi appoggio IDV.Considera che dal 1992 che non voto per i continui conati di vomito!!!Ciao e un grazie!!!

oreste mori 09.11.09 09:40| 
 |
Rispondi al commento

LA POLITICA NON E' MORTA .SONO MORTI I POLITICI .
LE NUOVE E LE VECCHIE MUMMIE .

Ma certi frequentatori del dentista Merdaiolo e Parassita . Una nota specie di sottocrosta del culo di Barbaverde, in arte Eridano il Bifolco, non hanno ancora capito che vengono presi in considerazione soltanto per usare la loro bocca di servi di regime come cesso.

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 09.11.09 09:37| 
 |
Rispondi al commento

Avete mai notato nella cartellonistica stradale dove spesso, sotto al nome del Comune, c’è l’aggiunta “paese delle rose”, oppure “paese del saluto” o “città del vino”, “paese del prosciutto" o del parmigiano o della pizza o dei bigoli o di altra specialità culinaria?
Credo che alla frontiera sotto alla scritta Italia, si dovrebbe precisare “Paese del ricatto e del caos”.
I giornali presentano il necrologio quotidiano dei morti di H1N1, a seguire l’intervista dell’esperto di turno che sostiene che il virus non è pericoloso però invita ad eseguire il vaccino, poi si scopre che il 70% dei medici non lo vuole fare, perché pare che abbia effetti collaterali strani.

Idem dicasi per l’economia: la crisi è passata, siamo il sesto paese più ricco del mondo, siamo in ripresa, ma sempre più gente perde il lavoro e i consumi diminuiscono sensibilmente. I guai veri cominceranno quando i fondi per la cassa integrazione saranno esauriti…e non manca molto.

Ma dove sta la verità? Boh!

Buongiorno blog

Calamity Jane* Commentatore certificato 09.11.09 09:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

qualcuno mi potrebbe trovare l'uomo di Vitruvio con la faccia di Obelix come è uscito sull'ultimo albo oro di Asterix?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 09.11.09 09:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non sono d'accordo con la candidatura di Favia in Emilia Romagna, perché è già consigliere comunale a Bologna. Io sono anni ormai che annullo la scheda (civilmente intendiamoci, senza scrivere frasi di nessun tipo) perché non trovo nessuno che mi rappresenti. Alle ultime elezioni ho votato De Magistris e Sonia Alfano, contento finalmente di poter avere qualcuno pulito che mi rappresentasse da votare. Sono certo che Favia è persona perbene, ma non voterò qualcuno che è già impegnato in un consiglio comunale a rappresentarmi in un altro consiglio. Possibile che non troviamo nessun altro da candidare?

Mario Vitale 09.11.09 09:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


IL MONDO NUOVO di ALDOUS HUXLEY

Il MISTERO ha dato all'uomo nell'immanenza del Creato la Riflente o Sesto Senso, con la quale esso può raggiungere qualsiasi traguardo d'immanenza utopica, usando i test attitudinali per scegliere gente giusta per vocazione non professione al posto giusto!


Romanzo di fantascienza dove il buonsenso si è perso per strada e i cittadini del Mondo Nuovo sono sottoposti a condizionamenti senza nessuna nozione della storia passata...

Si instaurò “Il Processo Bokanovsky", l'eugenetica per forgiare una nuova società da sfruttare a basso costo a vantaggio della casta...
Il motto: Comunità, Stabilità, Identità.
Unico Stato.
Il Pianeta, governato da dieci Governatori Mondiali.
Instaurando il modello Ford, basato d'annullare la personalità, ottenendo mano d'opera a bassissimo costo con la riproduzione umana extrauterina in serie dove ognuno appartiene a tutti...-

- Gli esseri umani son divisi in caste: l'alfa, individui destinati al comando, i beta agli incarichi amministrativi, ma senza le responsabilità del comando...


- disse il Direttore: e gli studenti, annotarono: cominciare dal principio. e mostro le file di provette numerate. ... Far crescere novantasei esseri umani dove prima ne cresceva uno solo = progresso, ciascuno lavora per tutti, non si può fare a meno di nessuno, d'essere tutti felici! >

- Il Selvaggio: -

Facile raccogliere da questo libro la realtà attuale... La dinamica scienza-potere paradossalmente è la stessa!...

Pontiggia Lorenzo
il Poeta marylory

lorenzo pontiggia 09.11.09 09:14| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo anche la lega quando nacque non aveva neppure un giornalino di partito... eppure a fine anni 80 sfondo...
NOI (e mi ci metto anch'io) festeggeremo i nostri 4 consiglieri regionali ed uno stratosferico 0 virgola dicendo che è un successone perché non abbiamo TV e giornali... VERISSIMO... ma un romanzo vende 1.000.000 copie quasi sempre per il passaparola e il ns passaparola in Italia non funziona...
NOI (e mi ci metto anch'io) siamo la minima minoranza italica disadattata a un popolo fatto a immagine e somiglianza di chi lo "governa"... Cosa ci illudiamo di fare? Di far fuori il 95% di ns concittadini cresciuti a favori, raccomandazioni, furberie e ruberie???
Dovremmo avere la forza e la coerenza e il coraggio di cercare altrove la ns patria... Un popolo con un altro midollo spinale si sarebbe sollevato in una rivoluzione già 30 anni fa... RASSEGNIAMOCI

Anto Di Commentatore certificato 09.11.09 09:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A seguito del presente comunicato ritiro la mia candidatura a consigliere regionale dell'Emilia Romagna. Non trovo giusto, caro Beppe, alcuna imposizione dall'alto relativamente al candidato governatore quando c'è un sacco di gente che si sta facendo il culo per queste regionali ma tu li hai bellamente ignorati imponendoti, come fa ogni partito vecchio stampo, senza considerare che cosa stavano facendo, cosa stavano decidendo e le regole che si stavano dando.
Quand'è che comunichi l'alleanza con l'IDV così chiudi il cerchio e non se ne parla più??
Si vuol cambiare le cose?? con il vecchio stile??
ah bè..

stefano S 09.11.09 09:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Per questo mi impegnerò in particolare in Emilia Romagna, in Campania e in Piemonte."


["ammesso che si possa fare"]

Essendo io in liguria (nel savonese, per la precisione) cerco qualche "grillino" di Cuneo, Alessandia od Asti, che mi voglia "temporaneamente" ospite sul suo stato di famiglia per il periodo delle elezioni!
Chiedo la residenza così posso votare.
un voto in più può sempre servire.
dopo le elezioni me ne torno a "casa".

Mauro Medeot ( mandi) Commentatore certificato 09.11.09 09:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NON E' VERO....
non è vero che Stefano Cucchi non voleva informare i suoi familiari , questo non risulta dall'apposito modulo dell'ospedale.Il pm si appresta ad emettere avvisi di garanzia....ma stiamo scherzando per omicidio si emettono dei semplici avvisi di garanzia....e questo ragazzo per 20 grammi di hascisch, ripeto 20 grammi di hascish veniva confermata la custodia cautelare in carcere da un inflessibile magistrato:Sei contento cittadino che invochi la certezza della pena , che vedi nel carcere l'unica risposta...questo produce la tua voglia di forca disgraziati "suicidati" e impuniti gozzoviglianti.adesso capisci perchè le tv del regime ti hanno terrorizzato fino ad ora....e mi rivolgo sempre a te cittadino forcaiolo non ti domandi dove sono i garantisti a favore del potente di turno...
VERGOGNATI CITTADINO BENPENSANTE PERCHE' CON LA TUA IGNAVIA CON IL TUO ESSERE SUDDITO SILENTE STEFANO LO HAI UCCISO ANCHE TU!
continua;
http://informazionedalbasso.myblog.it/
http://www.youtube.com/watch?v=VOqVMJaWS-8

paolo papillo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.11.09 08:55| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

20 anni fa cadde un muro!

Ma, per un muro che è caduto, quanti altri muri sono sorti e crescono?
S'innalza il muro della cittadella degli impuniti e fuori, nelle jungle, nei deserti e nelle steppe delle povertà crescenti, vecchie e nuove, quanti muri si stanno innalzando? Muri del pregiiudizio, muri di odio, muri ideologici, che servono a dividere i poveri e far si che si scannino a vicenda. Ogni motivo è buono per fomentare la divisione e la guerra dei poveri, per il ludibrio dei ricchi e degli impuniti, sempre più sicuri nella loro cittadella.

sancho . Commentatore certificato 09.11.09 08:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

''La Chiesa deve essere povera e libera''. Ratzinger a Brescia sul solco di Paolo VI

a me basterebbe liberarmi dalla chiesa!

BUONA GIORNATA PIOVOSA (ALMENO QUI') SBULLONATO POPOLO!

Mauro Medeot ( mandi) Commentatore certificato 09.11.09 08:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, GRAZIE!

gennaro fu 09.11.09 08:51| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei un commento sullo stop al finanziamento della banda larga in Italia, ci dicono che va tutto bene, stiamo superando la crisi meglio di tutti, si deve fare pure il ponte sullo stetto e si toglie i finamnziamnti alla banda larga, sapete cosa penso io? che la rete al nostro "imperatore" è l'unica cosa che gli sfugge un po di mano e vorrebbe fermarla.
Giuseppe Veltro

Giuseppe Veltro Commentatore in marcia al V2day 09.11.09 08:50| 
 |
Rispondi al commento

Prendo spunto dall'oggetto di cui si discute oggi, vale a dire che la politica è morta, ma ci si sta accorgendo adesso che la politica è morta?
Quando mai la politica ha reso giustizia ai cittadini. Si e sempre saputo che essa è solo fonte di bussines, quando mai un cittadino che lavora seriamente a pensato nella sua vita di fare il politico. Fate caso, tutti i politici da sempre sono quelle persone che nella vita hanno fallito e con la faccia da puttana che si ritrovano hanno capito che il solo modo di fare soldi e avere il potere, ma un potere dove nessuno può ficcare il naso, quindi possono spaparazzare consci del fatto che il potere lo hanno utilizzato per far tacere sia il povero disgraziato, sia gli amici personali. Ci rendiamo conto che il cittadino deve dare le regole a chi lo amministra? Invece chi amministra fa le regole per se e per gli altri, con una differenza che le regole fatte per i cittadini impongono loro tutti i divieti di questo mondo, invece quelle che si auto gestiscono sono fatte per dare loro potere denaro e tutti i privilegi possibili. Tutti i giorni sentiamo le notizie le dichiarazioni le trasmissioni televesive. L'informazione è sotto il controllo della politica di Dx e Sx verità o bugie solo falsità ipocrisi. Vi siete resi conto che il cittadino viene chiamato in televisione solo per fare lo spettatore o per raccontare per fatto personale giusto per fare odiens. Avete visto mai un canale televisivo un giornale che dalla mattina alla sera parla dei problemi di tutti i cittadini italiani? l'altro giorno sono venuto a conoscenza che la Danimarca è il paese in assoluto dove non esiste la mafia politica non esiste il malaffare non esiste la corruzione. Ma questo paese chi lo ha reso un cesso il politico o il cittadino. Tra poco le elezioni regionali, come vedete si stanno accordando per reciclarsi sempre con le stesse regole, sempre con gli stessi cittadini elettori. Io sono del parere che non bisogna cambiare il politico ma i cittadini. Ciao

mariolina Romano, Alezio Commentatore certificato 09.11.09 08:48| 
 |
Rispondi al commento

Mi dispiace rappresentare una voce fuori dal coro ma credo che questo annuncio di Beppe non sia una buona notizia. Beppe ha sempre fatto da amplificatore e catalizzatore ma la politica, quella vera fatta con la P maiuscola, spetta a noi cittadini.
La candidatura dall'alto in un movimento che dovrebbe incarnare la democrazia partecipativa dal basso stride notevolmente con i principi cardine del movimento e ci rende indistinguibili dai fossilizzati partiti politici che diciamo di voler combattere.
In Emilia Romagna, io sono stato candidato consigliere nella lista Cesena 5 Stelle alle amministrative di giugno scorso, il processo democratico partecipativo, fra molti di noi, è sentito e voluto e presto partiranno iniziative di "democrazia diretta", su temi specifici, per i quali vogliamo coinvolgere la cittadinanza in processi decisionali e formativi che concorrano alla realizzazione piena del "cittadino attivo".
Vorrei dire a tutti coloro che hanno espresso entusiasmo a seguito della decisione di Beppe che non si può prescindere dal duro lavoro quotidiano di coinvolgimento, partecipazione e crescita culturale che si deve far strada in ognuno di noi al fine di contribuire al processo di vera democratizzazione del paese. Una scorciatoia che veda Beppe nel ruolo del capo popolo che toglie le castagne dal fuoco rappresenta una scorciatoia poco lungi mirante.
Gianluca Amadio

Gianluca Amadio, Cesena Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.11.09 08:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In aula solo 8 ore a settimana.

Merdaioli dei pompini ai dromedari di Gheddafi eletto dal 'Popppolllo', ha detto, è perchè noi parassiti politici siamo degli esseri superiori.

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 09.11.09 08:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SEMPRE PER DOVERE DI CRONACA
A NAPOLI IL 2/11 C'è STATA L'ULTIMA RIUNIONE DEL MOVIMENTO IN CAMPANIA
QUESTO è IL RESOCONTO:

Postato il 3-nov-2009 9.23 SUL MEETUP NAPOLI
MarcoSavarese
Per me il resoconto della serata è il seguente :
Più aperti e trasparenti di così si muore, 4 ore per ascoltare tutti e di tutto, primarie e secondarie senza avere i candidati per farle, quisquilie e pinzellacchere.
Il candidato presidente del MoVimento è Roberto Fico e ora andiamo avanti.
mercoledi riunione gruppo comunicazione a casa Faiella
giovedi riunione gruppo informatico a casa Savarese
domenica riunione generale Meetup
martedi riunione del MoVimento per la definizione definitiva dei candidati della provincia di Napoli


QUINDI NESSUNA SCELTA DA PARTE DI GRILLO,
PIUTTOSTO UN APPREZZAMENTO PER LA NOSTRA SCELTA
DI FAR GUIDARE LA LISTA DA ROBERTO FICO
in emilia romagna non sappiamo come sono andate le cose,
MA IN CAMPANIA SI'!
e sono andate in questo modo, c'è una discussione di oltre 60 pagine che documenta tutto!!!

Pablo De Luca, napoli Commentatore certificato 09.11.09 08:11| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

CIAO GRANDISSIMO BEPPE, PENSO CHE LA MAGGIOR PARTE DI NOI GIOVANI SIANO CON TE,IL PROBLEMA E' CHE L'ITALIA E' UN PAESE DI VECCHI...
NON CREDI CHE PER AVERE PIU' CONSENSI,BISOGNEREBBE FAR CONOSCERE IL MLP ANCHE ALORO?
L'UNICO MEZZO E' LA TV,PERCHE' COME TU BEN SAI LA MAGGIORANZA DI LORO NON USA INTERNET.E' SOLO UN CONSIGLIO.

LA STORIA TI DARA' RAGIONE!

GABRIELE TINELLI (), carrara Commentatore certificato 09.11.09 08:02| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

...w i politici italiani...sono i piu pagati al mondo...e meritano fino all'ultimo centesimo...noi tutti concittadini italiani dobbiamo essere tutti grati a questi grandi politici...bravi italiani bravi...e mi raccomando...tutti a pecorina davanti a questi grandi uomini.

purpus nero, brindisi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.11.09 07:59| 
 |
Rispondi al commento

purtroppo abbiamo ciò che MERITIAMO.

Milioni di Italiani SCHIAVI del TUBO CATODICO,

che non sanno davvero NULLA di ciò che gli accade

ATTORNO. Solo la "SCATOLA MAGICA" depositaria di

VERITA'.......MA VA DA VIA I C--PP!

giorgio m. Commentatore certificato 09.11.09 07:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Parlo a Matilde o a quelli come lei che sono oggi tanto potenti da distruggere questo paese, appoggiando chi comanda e l'interesse avido e smisurato di uno solo, precludendo ogni futuro a tutti gli altri

Vedi Matilde, tutto parte dalla visione che si ha delle cose
Tu consideri la nazionalità come una proprietà esclusiva da cui si devono cacciare gli estranei, pensi con un duro senso proprietario, un senso che, quando è ristretto e meschino, spinge avanti solo l'avidità e l'egoismo e mette l'io in lotta contro tutto e tutti nella difesa spasmodica del proprio possesso esclusivo
Io invece considero l'uomo come un abitante del mondo, uno che nemmeno verso il mondo può attivare istinti proprietari esclusivi, come se la natura o l'umanità fossero cose da usare, sfruttare o distruggere a proprio piacere
L'istinto del possesso risiede nel cervello più antico dell'uomo, quello animale, detto cervello rettile, perché è proprio dei rettili, degli alligatori, dei serpenti.. esso comanda di marcare il proprio territorio e di difenderlo dagli invasori con violenza, non conosce accoglienza e alleanza, partecipazione o cooperazione, divide il mondo in possessori e invasori in una lotta smisurata
Ma sopra il cervello rettile gli uomini più evoluti hanno sviluppato un cervello mammifero, che elabora discorsi più complessi e si allarga dal territorio personale ai valori collettivi. E sopra ancora la natura ha voluto un cervello razionale e uno intuitivo, e infine una mente fatta di ideali e valori collettivi e universali che trascendono l'egoismo
Ora, sarebbe auspicabile che fosse questa mente a governare la vita umana e il mondo, e avremmo pace, benessere per tutti e giustizia,
ma siamo ancora dominati da chi usa la forza bruta, colpisce, mente, truffa, uccide... per il proprio potere, il cervello rettile
Questo cervello è in tutti. Sta a noi non lasciarcene dominare e portare avanti, invece, al governo e non al potere, coloro che sono i saggi della società, non i bruti.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 09.11.09 07:49| 
 |
Rispondi al commento

Fare Futuro Gianfranco Fini

Italianieuropei Massimo D'Alema, Giuliano Amato

Formiche Marco Follini

Magna Carta Marcello Pera, Gaetano Quagliariello

Nuova Italia Gianni Alemanno

Mezzogiorno Europa Giorgio Napolitano

Free Foundation Renato Brunetta

Democrazia Europea Sergio D'Antoni

Symbola Ermete Realacci, Emma Marcegaglia, Carlo De Benedetti, Diego Della Valle

Nens Vincenzo Visco, Pierluigi Bersani

Libertà e Giustizia Gustavo Zagrebelsky, Umberto Eco

Italia Protagonista Maurizio Gasparri

Italia Decide Luciano Violante, Carlo Azeglio Ciampi, Giulio Tremonti

Glocus Linda Lanzillotta

Folder Antonio Di Pietro

Italiafutura Luca Cordero di Montezemolo


ciumbia!!! quanti bei soldi dello stato buttati via...

Italianieuropei di D'Alema la sede romana da 7 mila euro mensili, più altre due a Milano e Napoli. Con il sito internet, i libri, i quaderni e la rivista, oltre alla nutrita agenda di convegni, è una macchina costosa.

Per finanziarsi Italianieuropei ricorrerebbe alla pubblicità sulle riviste, acquistate tra gli altri da Allianz, Sisal, Mps, Banca di Roma, Sky, Enel, Eni, Fastweb, Telecom, Rai, Unicredit, Aeroporti di Roma e Novartis".

Poi ci sono i convegni su commissione: British American Tobacco, per esempio, ne ha chiesto uno sui danni del fumo minorile...

Italianieuropei monetizza anche proponendosi come consulente per festival, ultimo quello della Salute di Viareggio, dove si è esaltato il prezzo minimo "a tutela della salute pubblica".

Ma non dimentichiamo che D'Alema è un benemerito di Big Tobacco, in quanto ha neutralizzato (con l'aiuto di Visco e Diliberto), la sentenza delle Corte di cassazione del 2001.

E così, grazie a "baffino", l'Italia ha chiuso un occhio su 120 mila miliardi di lire evasi da Philip Morris.

giovannina cosciacorta Commentatore certificato 09.11.09 07:40| 
 |
Rispondi al commento

saremo in tanti e si dovranno preoccupare.

mauro deberaradinis 09.11.09 07:36| 
 |
Rispondi al commento

Un caso di discriminazione di genere traccia un solco profondo fra la Chiesa delle alte cariche e la Chiesa dal basso, che i valori di Cristo li incarna ogni giorno con gesti appassionati d'amore e che non ha bisogno del crocefisso in classe per diffonderlo
A Firenze c'è un prete che vive per l'amore di Cristo verso gli ultimi.Mi occupavo di promuovere il microcredito ed una delle realtà italiane pioneristiche di queste iniziative era stata proprio la Comunità delle Piaggie, alla periferia di Firenze. Un territorio difficile eppure da qualche tempo ricco di fermento, proprio grazie a Don Santoro, che con una lucidità ed una passione che mille politici insieme non avrebbero, aveva capito anzitempo come creare uno stato sociale alternativo e prospero, partendo dai più disagiati: dal doposcuola per i bambini alla scuola di alfabetizzazione per adulti e stranieri; dal recupero e riciclaggio dei rifiuti all’inserimento lavorativo di persone svantaggiate; dal commercio equo e solidale al fondo di microcredito; dal giornale l’Altracitta’ alla casa editrice Edizioni Piagge.
Don Santoro aveva celebrato un matrimonio decisamente non convenzionale: quello fra Fortunato e Sandra,64enne cattolica praticante, che aveva una particolarità: era nata uomo ed ora, 30 anni dopo essere diventata donna anche per la legge italiana, è stata finalmente trattata come una qualsiasi altra fedele
Le gerarchie ecclesiastiche hanno minacciato di invalidare il matrimonio e di far pagare un prezzo molto alto a don Santoro per questo atto di “disobbedienza”. Ma il prete non ha desistito.
Ora Don Santoro è stato rimosso dalla comunità delle Piagge dal Vescovo di Firenze ma a lui va il nostro GRAZIE per aver avuto il coraggio di stare dalla parte dell'amore anche a costo dell'esilio. Rivedo il suo volto e la sciarpa della pace al suo collo e penso a quanti Cristi che si schierano dalla parte degli ultimi continuiamo a crocefiggere, mentre ci indigniamo per la rimozione di un simbolo

altracittà

viviana v., Bologna Commentatore certificato 09.11.09 07:25| 
 |
Rispondi al commento

Merdaroli ,dopo aver fatto un pompino con l'ingoio al drometario di Gheddafi chiamato Gasparri , ha detto, la legge è uguale soltanto per i poveracci.

Un proverbio scozzese recita: mostrami l'uomo e ti farò vedere la legge.
Adesso la merda e la disuguaglianza cresce solo nei cessi maleodorantu di Pontida tra i barbaverde del parassitismo politico.

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 09.11.09 07:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Che cosa è successo in Italia dell'habeas corpus? Quel diritto che ogni uomo ha per nascita, anche in un carcere, anche in un ufficio di polizia, anche in una manifestazione di piazza, di essere rispettato dalle autorità di sicurezza o penitenziarie nella sua integrità psicofisica?
Perché in Italia la tortura non è reato? Perché la gente può essere massacrata in carcere o negli interrogatori senza che nessun responsabile sia punito? Perché le sevizie di Genova si ammucchiano come reati abnormi e si aggiungono alle sevizie quotidiane subite da poveri Cristi deboli e indifesi che cadono nelle mani di sadici assassini in divisa che agiscono indisturbati? Cosa ha a che fare tutto questo con la democrazia e la civiltà?
La Corte Europea si occupa di salvaguardare i diritti fondamentali dell'uomo, ma, sembra, agisce solo su richiesta.
E allora, se una privata cittadina ha potuto essere ascoltata dalla Corte europea per una faccenda dopo tutto minimale e solo rappresentativa come quella del crocefisso, perché non salgono voci potenti e collettive verso la Comunità Europea, magari convogliate dal nostro solerte Grillo o da qualcuno di questi giuristi che tanto spesso dicono il loro parere richiesto o non richiesto? Perché non si può mandare qualche migliaia di firme all'UE affinché anche in Italia diventi reato il crimine di tortura, maltrattamento e morte perpetrato dagli organi di polizia o carcerari?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 09.11.09 07:08| 
 |
Rispondi al commento

Bersani: «Compagni tranquilli, fra 10 anni vinciamo» comunque vada sarà un successo,

Va detto che ce l’ha messa tutta e, almeno nel campo della metafora, c’è da registrare un miglioramento. Quando era ancora un semplice candidato alla leadership, aveva tirato fuori quella del partito come «una bocciofila»; poi, da leader in pectore, quella del partito come «un bambino nuovo»... Ieri è stata la volta del partito come «collettivo di protagonisti»,


Per non farsi mancare nulla, l’assemblea si è chiusa al suono della Canzone popolare di Ivano Fossati e di Un senso di Vasco Rossi, ovvero la musica al tempo dell’Ulivo, ma anche la musica al tempo del Pd, un colpo al cerchio e uno alla botte, insomma, oppure la solita musica nel nome non di «un partito nuovo», ma di «un’identità nuova». Massimo D’Alema, suo grande elettore, ha definito tutto ciò «il rilancio nel Paese della sfida riformista», ma intanto a Roma si era fatta l’ora di cena e nessuno ha approfondito...

Terzo segretario in ventiquattro mesi, Bersani sa benissimo di avere spazi di manovra limitati. Ha parlato di «un partito che si rivolge a tutta l’area del centrosinistra, senza trattini di distinzione o di ruoli e senza pretese di esclusività», si è inventato le «coalizioni democratiche e di progresso» con le quali affrontare le prossime Regionali, ha tenuto a battesimo l’idea di «un partito plurale, ma non nel senso di attribuire a ognuno una stanza della casa comune. Penso a un partito che ha bisogno di tutti»...

come disse qualcuno : Un grande avvenire dietro le spalle

giovannina cosciacorta Commentatore certificato 09.11.09 06:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

w la multiculturalita , tutta cultura e opportunita per l'italia, cosi' tanto voluta da quella accozzaglia di finti acculturati di sinistra, chic, nullafacenti e buonisti!!!

Arrestato a Catania un cinese di 27 anni per commercio di sostanze alimentari nocive. Il giovane, Shi Jianhui, insieme a una connazionale, denunciata a piede libero, gestiva un'attivita' di ristorazione senza autorizzazione, dove veniva effettuata anche la macellazione clandestina di animali. Nel locale di piazza della Guardia, i poliziotti hanno subito notato la puzza prodotta da alimenti in putrefazione e dalle gravi carenze igienico-sanitarie. Trovati residui alimentari sulle superfici di lavorazione e sui pavimenti, frigoriferi sporchi, alimenti senza indicazioni della scadenza, una busta in plastica con centinaia di zampe di gallina, numerosi pesci gia' fritti immersi in secchi colmi d'acqua. Nel bagno c'erano molte confezioni di alimenti cinesi, farina, ceci, uova di gallina, stoviglie e pentole sporche. Nel corso dell'intervento, dai sacchi di farina e di ceci sono venute fuori decine di topi

giovannina cosciacorta Commentatore certificato 09.11.09 06:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DELLA SERIE QUANDO LA MERDA MONTA IN SCANNO O FA PUZZA O FA DANNO.

L'ottimismo della Lega. "Sono ottimista sul fatto che si sia vicini a una soluzione condivisa, credo che si sia quasi al testo finale. Risolto questo si creerà il clima per poter lavorare per l'interesse del Paese, con le riforme". Il ministro leghista Roberto Calderoli sottolinea che "va superato il problema che tutti sono uguali davanti alla legge ma anche la legge è uguale per tutti e Berlusconi non può essere stato un santo finchè era un imprenditore e poi è entrato in politica ed è cambiato tutto". "Deve essere messo nelle condizioni di governare - conclude - perchè così ha deciso il popolo".

Evidentemente questa bocca e questo ano sconvolto dal fallo dei dromedari gheddafiani ,in arte Merdaroli, confonde un modesto 4/5 % contenggiando il voto degli astenuti con il 'poppollo'. Un demente indegno di far parte di una società civile e di qualsiasi associacione di cittadini liberi e non rincoglioniti dalla propaganda .

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 09.11.09 06:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho visto il video della miserebole Santanchè, quella che ha la masticazione inversa e tutta modificata chirurgicamente peccato che il cambio di cervello non ha data risultati.

Il video è di come da dal pedofilo a mahometo cazzo! parla di un qualcosa di 2000 anni fà!

Ma la brutta vacca di destra non dice ne una parola dai PRETTI VERONESI CHE VIOLENTARONO SORDO MUTTI PER ANNI soltanto qualche anno fà!

A me mi da tutta la impresione che insieme a su collega il GAMBA CORTA MARRONI che prevede attentati fundamentalisti.

Questi due hanno pochi argomenti per spaventare la gente e cercano il facile confronto e la xenofobia per rimanere a loro posto.

Questi stessi che non vogliono il lavoro fisso, bella italietta la che stà rialzando il cavalliere dal nulla.

Povero nanetto è sparito vediamo come torna sicuramente con i occhi a mandorla dopo la super
stirata di prepuzio.

BUona giornata Blog!

festeggiaremo i 20 anni della caduta dal muro e dai 15 sopportando al nano e questa destra di mafiosi.

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.11.09 06:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ricchezza e opportunita' secondo i matti di sinistra :

rissa tra 7 peruviani, fra cui 3 donne, e 3 albanesi

romena e' stata colpita con una mazza durante una rapina nella sua abitazione messa in atto da 6 connazionali

Sequestrati 20 kg di eroina a 2 rumeni

un marocchino 26enne entra nella casa di una 77enne e cerca di avere un rapporto sessuale. Arrestato in fuga senza vestiti dopo aver rubato una vettura


.. la donna ha deciso di andare a vivere con K.M. L’uomo ha convinto la donna a convertirsi all’Islam, a portare il velo e ad assumere costumi ed abitudini proprie dei musulmani. Dopo i primi mesi le cose sono andate per il verso sbagliato visto che K.M. ha cominciato a vessare la donna, a chiedere sempre di più, soprattutto quando rientrava a casa ubriaco. La storia è diventata un incubo per la donna...


Dopo la morte del piccolo Johnson fu fermato Eghaghe Eraborebi, il 28enne nigeriano che, in cambio di 100 euro, aveva praticato la circoncisione usando


Compravano «nuove schiave» in Nigeria: arrestate 2 maman esperte

Aggredita all'interno del palazzo donna di 31 anni stuprata a Milano

Roma, 3 romeni tentano uno stupro sui fidanzati appartati nel parco

MOLDAVO 19ENNE AMMETTE, SONO VENUTO IN ITALIA PER RUBARE

In carcere sono finiti i romeni Iosif Marius Ghemant, 20 anni, Calin Dorin Cheteles, 18 anni, Alexandru Honoris Tokacs di 20 anni e il moldavo Serghei

cinese di 27 anni denunciato a piede libero, gestiva un'attivita' di ristorazione senza autorizzazione, dove veniva effettuata anche la macellazione clandestina di animali.
i poliziotti hanno subito notato la puzza prodotta da alimenti in putrefazione e dalle gravi carenze igienico-sanitarie,centinaia di zampe di gallina, numerosi pesci gia' fritti immersi in secchi colmi d'acqua
Nel bagno c'erano molte confezioni di alimenti cinesi, farina, ceci, uova di gallina, stoviglie e pentole sporche, dai sacchi di farina e di ceci sono venute fuori decine di topi

giovannina cosciacorta Commentatore certificato 09.11.09 06:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Buon Massimo Bugano posta alle 23.39 di IERI
************************
Ebbene…è accaduto:

GIOVANNI FAVIA è il candidato presidente della regione emilia-romagna per la il movimento nazionale a 5 stelle di Beppe Grillo!

La sua candidatura arriva dopo lunghe riunioni e discussioni.

Era normale discutere fra persone intelligenti, sensibili e democratiche.

Per scegliere il nostro candidato sono serviti più dei 5 minuti che servono abitualmente a Berlusconi per imporre le sue idee all’interno del centro destra.

Beppe Grillo e la maggior parte degli attivisti emiliano romagnoli hanno visto in Giovanni il candidato giusto per andare incontro a questa nuova ed emozionante sfida che le elezioni regionali rappresentano per tutto il nostro movimento.

L’emilia romagna candida Giovanni Favia perché in questi mesi nessuno meglio di lui ha saputo mettere insieme i pezzi di un grande mosaico con pazienza e saggezza.

Giovanni ha saputo costruire un gruppo che crede in lui, ha guadagnato la stima e la fiducia di persone che non lo conoscevano, è riuscito a tenere lontano arrivisti e falchi dell’ultima ora e ha sputato sangue su ogni problema finito sulla sua scrivania.

Giovanni è uno dei 4 consiglieri che non ha mai saltato nemmeno una seduta del consiglio comunale di Bologna (fonte La Repubblica di domenica 8/11).

Non importa se a volte le sedute si sono attorcigliate su patetici e imbarazzanti botta e risposta preconcettuali fra maggioranza e opposizione che a molti di noi hanno ricordato solo le vecchie liti inutili che facevamo da ragazzini, Giovanni c’è sempre stato.

“Voglio tenere qui la bandiera italiana” diceva uno per ricordare i militari italiani uccisi.

“La bandiera italiana è di tutti e rappresenta tutti noi, quindi vi chiedo di toglierla dai vostri banchi” diceva un altro. “No, noi la vogliamo ....

Segue al POST originale

Marcello V. Commentatore certificato 09.11.09 04:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Marco Travaglio risponde a Silvio Berlusconi ad Annozero

http://www.youtube.com/watch?v=gLjOt_g7RZs&feature=related

Storico Video..coll'OMINO che giura su tutto..e te'' pareva..

Marco Travaglio:

La vera storia di Berlusconi e Dell'Utri_1

http://www.youtube.com/watch?v=iXJin-dYraY&feature=related

Buona VisioLettura

Marcello V. Commentatore certificato 09.11.09 04:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grosse ISTERIE (usuali ormai) in ambiente (DIS)informazione

6 Novembre 2009

Processo Dell'Utri: slitta il calendario Spatuzza

Riporto il servizio girato dell'ultima udienza del processo d'Appello a Marcello Dell'Utri di oggi venerdì 6 novembre.

Testo del video servizio

Mancano le trascrizioni integrali delle dichiarazioni rese dal neo collaborante Gaspare Spatuzza ai magistrati della Procura di Caltanissetta e l'udienza odierna del Processo a carico del senatore Marcello Dell'Utri si conclude con un nulla di fatto.

Quando il 30 ottobre scorso la Corte ha ordinato la riapertura del dibattimento per l'assunzione della testimonianza di Spatuzza, così come richiesto dal Procuratore Generale che aveva depositato i verbali delle dichiarazioni rese a Palermo il 6 ottobre, era stata anche accolta l'istanza dei difensori di Dell'Utri volta ad ottenere anche la copia integrale delle deposizioni che, sempre Spatuzza, nell'ambito delle nuove indagini sui mandanti occulti delle stragi del 92-93, aveva reso a Caltanissetta.

Invece oggi il Procuratore Generale Nino Gatto è riuscito a depositare solo quanto materialmente era nella sua possibilità recuperare ovvero le carte presenti in Procura a Palermo.

Dei verbali di Caltanissetta vi era solo una copia riassuntiva che, ad avviso della Corte, presieduta da Claudio Dall'Acqua, non era sufficiente.

E così slitta la stesura del calendario delle audizioni di Spatuzza.

Che con ogni probabilità la difesa di Dell'Utri chiederà che si svolgano con la presenza in aula del collaborante e non in video-conferenza.

Spatuzza entra in gioco nel Processo d'Appello contro il Senatore del PdL Marcello Dell'Utri, condannato per concorso esterno in associazione mafiosa, perché avrebbe rivelato il contenuto di alcune conversazioni con i boss Giuseppe e Filippo Graviano che tra il 93 ed il 94 gli avrebbero etc etc

Al Link

http://www.antoniodipietro.com/2009/11/processo_dellutri_5.html?notifica

Buo Lett

Marcello V. Commentatore certificato 09.11.09 03:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=6445

tanto per fare un po' di iperinformazione...

jgor c. 09.11.09 02:49| 
 |
Rispondi al commento

ROMA - "Sul documento originale acquisito dagli inquirenti sull'indisponibilità di Stefano Cucchi ad informare i familiari non c'è scritto nessun 'No'". Ad affermarlo è l'avvocato Fabio Anselmo, difensore della famiglia Cucchi. Nei giorni scorsi, su alcuni organi di stampa, era stato mostrato il documento in cui, sulla disponibilità di Cucchi erano visibili due grandi "No" sia sulla parte sinistra del documento che su quella destra.

"Nella cartella clinica inviata dal Pertini ai pm Barba e Loy - afferma l'avvocato - il documento riguardante l'accettazione o meno da parte di Stefano Cucchi nel comunicare notizie ai suoi familiari è diverso da quello pubblicato dagli organi di stampa. E' diverso addirittura il modulo, pur rimanendo sostanzialmente le stesse domande. Il documento ha soltanto l'intestazione scritta a penna col nome di Stefano Cucchi e la data. Per il resto non è scritto altro (né sì, né no come risposta alle domande, ndr) e non è neppure sottoscritto, senza firma alcuna".

"La sua indisponibilità all'alimentazione e alla somministrazione di liquidi era dovuta al fatto che Stefano chiedeva di parlare con il suo legale di fiducia, con una operatrice della comunità Ceis e con il cognato - ha detto ancora Anselmo - richiesta evidentemente non accordata dal reparto dell'ospedale Pertini dove era ricoverato".

Un altro particolare non definitivamente chiarito riguarda l'affermazione del padre di Stefano Cucchi, Giovanni, secondo cui suo figlio aveva il viso gonfio già nell'aula del Tribunale durante l'udienza di convalida dell'arresto. "Il padre conferma assolutamente di averlo visto già segnato, anche se i segni riscontrati sulle foto del cadavere sembrano più pesanti", continua il legale.
Stefano Cucchi accusò un malore già nella notte tra giovedì 15 e venerdì 16 nella cella di sicurezza della stazione dei carabinieri di Tor Sapienza. Alle 5 fu visitato da un medico chiamato tramite il 118.

Segue sotto.

cettina. .., isola Commentatore certificato 09.11.09 02:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

lieto dell'iniziativa
l'italia è il paese dei balocchi per molti e dei miracoli per i pochi ignoranti e codardi approfittatori.

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 09.11.09 01:58| 
 |
Rispondi al commento

TERAMO - Il ministro di Giustizia Angelino Alfano ha sospeso dal servizio, in via cautelativa, il comandante della guardie penitenziarie del carcere di Castrogno, a Teramo, Giovanni Luzi, coinvolto in un'inchiesta della magistratura teramana su un presunto pestaggio di un detenuto. La conferma giunge dal segretario del sindacato autonomo di polizia penitenziaria (Sappe), Donato Capece.
L'inchiesta scaturisce da un cd, recapitato in forma anonima al direttore del quotidiano locale La Città, in cui qualcuno, sicuramente un agente, ha riversato l'audio catturato con un telefonino - riconosciuta come la sua voce dal comandante delle guardie - che costituirebbe testimonianza di un pestaggio di un detenuto. "Da domani, nella casa circondariale teramana dovrebbe arrivare un commissario - afferma Capece -. Fermo restando che prendiamo le distanze dalle affermazioni contenute nel Cd - ha aggiunto -, che mi sento di definire 'parole in liberta'', 'affermazioni troppo leggere' sulle quali è stata aperta un'inchiesta, ritengo comunque che i 'corvi' facciano più male che bene al corpo di polizia penitenziaria, come insegna l'esperienza di Palermo. Penso - conclude il segretario del Sappe - che esistessero altri modi per denunciare la situazione".
(ansa)

=============

A buon intenditor poche parole.
Il caso Stefano Cucchi si infittisce.

cettina. .., isola Commentatore certificato 09.11.09 01:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MANUTENZIONE O ATTACCO SPOOFING


X MAX STIRNER
quello che mi scrivi, ti fa onore!!!
un saluto anche ad Alfredo Di Stefano, notte..

ermanno m, roma Commentatore certificato 09.11.09 01:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se OGNUNO contasse (almeno) UNO anche nei Palazzi, il GOLPE blocco della Banda Larga non avrebbe avuto luogo in TEMPI ultra-rapidi

Da un Precedente LANCIO

TLC:

LETTA, SU BANDA LARGA SIAMO IN RITARDO MA VOGLIAMO RECUPERARE TEMPO PERSO

(Val/Pn/Adnkronos)

Notizia pubblicata in rete il 27/10/2009 16:08, tempo medio di lettura previsto 0 minuti e 40 secondi

Il testo

Roma, 27 ott. -
(Adnkronos) -

Sulla banda larga l'Italia e' in ritardo ma "l'intenzione, la volonta' e il programma e' di recuperare il tempo perduto".

****Parola del sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Gianni Letta****,
che e' intervenuto all'11esima edizione dell'evento annuale di Ericsson dedicato a "la citta' nuova, l'evoluzione tecnologica per la societa' del futuro".

Letta ha osservato come "non sempre lo stato e' in condizioni di fare cio' che si dovrebbe fare, un po' per mancanza di risorse, un po' per incapacita' di mettersi in linea con i tempi, un po' anche per una burocrazia su cui non voglio dare giudizi negativi, poiche' ha dei meriti, ma che fa fatica a dotarsi della tecnologia necessaria per stare al passo".

Il Link dal portale ITnews: un contenitore di informazioni e servizi in ambito di Information & Communication Technology, economia e marketing, lanciato da NICE S.r.l. nel 1999.

http://www.itnews.it/news/2009/1027162208980/tlc-letta-su-banda-larga-siamo-in-ritardo-ma-vogliamo-recuperare-tempo-perso.html

********

Il TEMPESTIVO cambio di DIREZIONE dell'On. LETTA, indica che l'ISTERIA nel NANO-SYSTEM(tm) ha raggiunto livelli ardui da quantificare, anche col PALLOTTOLIERE del Superbo On. Tremonti

Analisti vicini all'Industria (e portafoglio), sostengono che ERICCSON non ha incontrato i FAVORI di segmenti della LOBBY che COMANDA, malgrado una ottima reputazione nel Mondo e FINANZIARIAMENTE forte..Svezia..

Buona Lettura

Marcello V. Commentatore certificato 09.11.09 01:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa, mi dispiace, non è una bella notizia, il nuovo, per essere tale, deve realmente dare un segnale di svolta e delle candidature dall'alto sono assolutamente in linea con i vetusti e sorpassati partiti politici che diciamo di voler combattere.
La democrazia partecipativa dal basso non può essere solo uno slogan che va sventolato quando fa comodo.
Un deluso e amareggiato candidato consigliere comunale per le amministrative di giugno scorso nelle liste a 5 stelle.

Gianluca Amadio 09.11.09 00:58| 
 |
Rispondi al commento

io spero sempre in una bomba che faccia saltare le cervella a Berlusconi, un assalto al Parlamento e il ripristino della democrazia per vie molto più veloci. Se aspettiamo le 5 stelle caro Grillo fra 70 anni saremo ancora qui a parlare del figlio di berlusconi capo del governo...

Andrea Tesi 09.11.09 00:58| 
 |
Rispondi al commento

ROBERTO FICO e GIOVANNI FAVIA

Il Movimento è in fase di formazione e i tempi elettorali stringono. Per questo mi prendo la responsabilità di presentare i due candidati per Campania e Emilia Romagna: Roberto Fico e Giovanni Favia.

Ho ascoltato molte voci nelle due Regioni e mi sembrano i candidati ideali. In futuro, dopo le Regionali, con le iscrizioni on line al Movimento, ogni scelta, ogni candidato,ogni punto del programma sarà votato dagli iscritti on line.

^_*

'notte al BLOG

Paolo Rivera Commentatore certificato 09.11.09 00:55| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento

BENISSIMO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Se voi e Grillo vi impegnerete al massimo riuscirete a regalare PIEMONTE,EMILIA e CAMPANIA a BERLUSCONI.
CHE GRANDI STRATEGHI !!!!!!!!!!!!!!
Ma come fate a non capire che per evitare un pericoloso strapotere del caimano occorre fare muro con tutte le opposizioni.
Se e dove necessario anche alleandosi con l'UDC.
E' giusto e doveroso fare le pulci a Cuffaro (e anche ai vari masnadieri che si annidano in tutti i partiti IDV compreso); prima di tutto però preoccupiamoci di contrastare con tutti i mezzi il caimano che detenendo un potere enorme e quasi tutti i mezzi di comunicazione è la più grave minaccia per la democrazia.
Trovo che molti abbiano idee buone ..ma per farle fruttare bisogna portarle fuori dalla rete che è ancora minoritaria e condividerle con tutti quelli che si oppongono a Berlusconi.
E non venitemi a dire che PDL e meno L sono la STESSA COSA.
Chi afferma che Berlusconi è come Prodi bestemmia ed io dubito che sia in malafede al servizio del nemico

Mario Caporali 09.11.09 00:51| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE ...E IL VENETO !?

gino de pauli 09.11.09 00:47| 
 |
Rispondi al commento

Dal COMUNICATO POLITICO # 28

*********************
Pps:

Le Liste Civiche a Cinque Stelle che vogliono candidarsi alle amministrative 2010 devono *****certificarsi***** seguendo le indicazioni del sito delle Liste Civiche.

Il Link alla pagina delle LISTE CIVICHE per un NUOVO RINASCIMENTO

Cinque Stelle

http://www.beppegrillo.it/listeciviche/certifica-la-tua-lista.html

NOTA non di ALLARME..naturalmente

Esercitare la MASSIMA attenzione quando si copia nel Browser l'indirizzo URL sopracitato

Assicurarsi che l'indirizzo sopracitato CORRISPONDA a quello UFFICIALE come sopra copiato

Diffidare, in Rete, e SEMPRE, di INDIRIZZI URL di cui non siete sicuri o che **sembrano uguali**

L'industria dei FALSI indirizzi a PAGINE CLONATE, sta diventando una epidemia

Leggere riviste specializzate per ulteriori info e dettagli

Ripeto:

E' una NOTA di non ALLARME

Qui Mozzo della Super Corazzata **BEPPE GRILLO**, silenziosamente ma fermamente sulla sua Rotta che l'Ammiraglio BEPPE indico' decenni fa'...

Linea al Ponte di Comando..visibilita' chiara.. onde da Sud-Nord-Est ed altro...forte ma fiero vento Maestrale da Nord-Nord-Ovest Sud

Per la Audience:

Decifrare (e subito) le coordinate gentilmente offerte dallo Studio SOMARELLI di Vergate in Baranza-Buffonate in Verde...

Marcello V. Commentatore certificato 09.11.09 00:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io pensavo (erroneamente) che questo moVimento si distinguesse dagli altri partiti...ma vedo che certe cose ALL'ITALIANA rimangono...

Giovanni Favia NEO ELETTO consigliere a Bologna (sul cui operato non ho nulla da rimproverare) dopo soli 5 mesi diviene candidato del moVimento per le Regionali del 2010...
Avevo voglia di darmi da fare per raccogliere firme e far conoscere questo moVimento...ma mi è passata la voglia..per me l'etica e l'onesta (in questo caso verso i cittadini che l'hanno votato) viene prima di tutto.

matteo ravaioli (superava1982), riolo terme Commentatore certificato 09.11.09 00:34| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

non è mia, ma la faccio mia..
più conosco gli uomini, e più amo gli animali...

ermanno m, roma Commentatore certificato 09.11.09 00:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grosso GOLPE con il tentativo di BLOCCO finanziamenti per la BANDA LARGA

Iniziano ad arrivare i primi lanci di Agenzia

Dal Buon (nemmeno quando dorme) On.issimo Scajola a cui piace..Volare Oh Oh..ad Albenga..Oh Oh Oh Oh....alla Mr.PAPERON de PAPERONI

Dichiara all'ANSA

Scajola, occupazione e banda larga

Domenica, 8 novembre 2009 - 16:11 CET

(ANSA)- ROMA, 8 NOV -

Aree industriali e banda larga: e' questa la ricetta del ministro Scajola contro la crisi, per difendere e creare oltre 60.000 posti di lavoro.

Per questo il ministro dello Sviluppo economico chiede al premier l'avvio di alcuni progetti, per i quali sono gia' state definite le risorse,che consentirebbero di rispondere alla crisi.

Il ministro cita la banda larga che con 800 milioni di investimenti da parte del Governo darebbe lavoro a 50.000 addetti e consentirebbe di aprire 33.000 cantieri

http://it.finance.yahoo.com/notizie/scajola-occupazione-e-banda-larga-ansa-e026e7644979.html?x=0

Segue ansimando alla GUIDA di un TIR targato Sofia, il Buon (nemmeno quando dorme) On.issimo Brunetta che sentenzia
***********

Banda Larga: Brunetta, Da Prossimo Cipe Via Libera a Risorse
Domenica, 8 novembre 2009 - 17:42 CET
Roma, 8 nov. (Adnkronos) -

Il prossimo Cipe ''conterra' le risorse per la banda larga''.
Lo afferma il ministro della Funzione pubblica, Renato Brunetta, nel corso della trasmissione 'Il Brunetta della domenica' in onda sul Rtl

Il ministro conferma inoltre che nell'ultima riunione del Cipe, su indicazione del ministro per lo Sviluppo economico, Claudio Scajola, ''il Consiglio dei ministri ha confermato che quest'anno si avviera' la complessa macchina degli investimenti per la banda larga''.

Si tratta, ricorda Brunetta, di 800 milioni di euro, che saranno stanziati anche in tranche.

''Le decisioni per sbloccare i fondi saranno prese entro quest'anno'', assicura il ministro che aggiunge: ''si tratta di 33.000 cantieri che partiranno''.

Marcello V. Commentatore certificato 09.11.09 00:27| 
 |
Rispondi al commento

TURLUPINATURA...

Si stanno conoscendo.

Hanno raggiunto il loro sogno.

Ma solo uno riuscirà a realizzarlo.

Gli esempi si muovono nell'etere.

Lo spettacolo ha inizio... continua... e si ripete... all'infinito.

I suoi effetti sono peggiori di quelli causati dall'alcool etilico.

Uno spirito di vino che non ubriaca ma arde le coscienze.

L'assuefazione da simboli... ??? L'uomo in eterna ricerca di simboli che, in realtà, invocano espressioni "alte" ma rappresentano desideri "bassi".

Trova sempre la peggiore parte del suo genere espressa e elevata a modello.

E'.

By Gian Franco Dominijanni


OGGI HO CONOSCIUTO UN NUOVO AMICO.
un cucciolo di cane, bastardino, me lo sono portato a casa, ed ora lo sto lavando.
non ho un euro, ma dove si mangia in tre, si mangia in quattro. buona notte a tutti...

ermanno m, roma Commentatore certificato 09.11.09 00:11|