Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Gandhi e la Moratti


Il Comune di Milano chiude il Liceo serale Gandhi
(7:50)
gandhimoratti.jpg

Il liceo serale Gandhi di Milano è stato chiuso dalla Moratti. Gli studenti lavoratori potranno ora rivolgersi alle scuole private pagando rette impossibili. Da due mesi c'è un presidio permanente davanti alla scuola (chi può faccia un salto a sostenere i ragazzi). Il TAR ha deciso di sospendere la chiusura, accogliendo una richiesta degli studenti. Nonostante questo il Comune non ha riaperto la scuola. La sciura Brichetto Moratti, eletta con i soldi del marito, ha altro a cui pensare. Indimenticabile la sua esibizione al Teatro Dal Verme di Milano come lettrice di un testo in inglese durante un concerto. Si era preparata da settimane ed era emozionata più di un discorso all'ONU. I ragazzi del Ghandi presenti, per fortuna, hanno messo fine alla sceneggiata. Loro non si arrenderanno mai (ma gli conviene?). Noi neppure.

Indice:
Una decisione arbitraria
Il Comune ignora il TAR
Un appello


Una decisione arbitraria.

Giorgio Bonera: "Sono Giorgio Bonera, sono un delegato sindacale Rsu del Comune di Milano e vorrei raccontare l’esperienza del liceo serale Gandhi di Milano, una scuola serale per studenti lavoratori che, da anni, accoglie le persone che vogliono una seconda chance per completare le gli studi che non sono riuscite a completare in passato. Dalle nostre scuole sono uscite persone che hanno poi avuto la possibilità di realizzare i loro sogni: possiamo citare Roberto Bolle, ma anche molti altri. Purtroppo il Comune di Miliano, per una scelta che non è comprensibile e che non è giustificata da motivazioni di carattere economico, perché l’assessore ha sempre smentito che lo scopo fosse quello di risparmiare, è arrivato all’improvvisa chiusura di quasi tutti gli indirizzi dei nostri licei serali. I nostri licei serali erano composti da quattro indirizzi: classico, scientifico, sociopsicopedagogico e linguistico. Una scuola che ha avuto ottimi risultati all’ultimo esame di Stato del luglio scorso, quando tutti gli alunni dei tre indirizzi che erano arrivati alla classe finale sono stati ammessi e, successivamente, anche promossi, in netta controtendenza con la situazione generalizzata in Italia, nella quale i promossi sono diminuiti.
Malgrado questa situazione pochi giorni dopo, il 24 luglio, l’assessore ha spiegato alla Giunta comunale del Comune di Milano che voleva chiudere queste scuole. Successivamente c’è stato l’atto formale del dirigente, che è arrivato alla chiusura di quasi tutte le classi, ne sono rimaste due e, in questo caso, la scusa, l’appiglio burocratico, che era quello di rispettare la normativa statale che vincolava certi minimi per aprire le classi, è un appiglio che è stato smentito dallo stesso assessore e dallo stesso dirigente, perché poi sono state aperte molte altre classi, che questo minimo non lo raggiungevano.
Per cui il Comune di fatto ha deciso di riferirsi a una normativa che poi, quando ha voluto, ha totalmente dimenticato. Le proteste degli studenti si sono prolungate nel tempo: sono incominciate il 7 settembre con un presidio davanti alla scuola e sono tutt’ora in corso e siamo ormai al 6 novembre, praticamente quasi 60 giorni in cui quasi ragazzi sono rimasti sotto le tende, sul marciapiede di fianco alla scuola, compresa la notte, alternando il lavoro di giorno e il presidio notturno, oltre a altre iniziative.

Il Comune ignora il TAR.

Purtroppo questo non ha portato a far cambiare idea all’assessore e alla Giunta Comunale e questo forse era anche prevedibile, ma la questione più originale è e che c’è stata una sentenza del Tar, la quale ha accolto la sospensiva contro l’atto di chiusura fatto dal dirigente e, purtroppo, sono già passate due settimane e il Comune di Milano non ha deciso di adempiere a quest’ordinanza di sospensiva. La cosa più semplice era aprire le classi: ci siamo sentiti dire che, in realtà, in campo c’erano quattro proposte, di cui una era quella di prendere tempo e quindi arrivare a fine novembre, una era quella di aprire le classi solo per i 19 ricorrenti, divisi su otto classi; una decisione assurda, che avrebbe portato a aprire delle classi con uno o due alunni e conseguentemente al successivo intervento dell’ufficio scolastico provinciale, per la logica chiusura di queste classi. Oppure l’invenzione da parte del Comune di Milano di corsi di preparazione, che però - ripeto, siamo a novembre - non sono mai stati avviati, né proposti, né annunciati e, infine, l’unica proposta da noi giudicata intelligente e sensata era quella di aprire le classi, dando la possibilità non solo ai ricorrenti, ma anche agli altri iscritti che non avevano fatto ricorso in questa.. e compresa quest’ordinanza, di poter accedere alle classi. Questa soluzione non è intervenuta e sembra che il Comune stia prendendo ancora tempo.
Blog: "Di quanti studenti stiamo parlando, che sono rimasti letteralmente in strada?"
Giorgio Bonera: "Di un’ottantina di studenti, comprendendo anche gli studenti delle classi prime: a questi si devono aggiungere alcuni studenti dell’Istituto tecnico per ragionieri e geometri che, anche loro, sono rimasti senza classe.
Le motivazioni, come ha detto l’assessore, non sono economiche, perché noi siamo insegnanti di ruolo e, chiuse queste classi, molti di noi non hanno nulla da fare. La seconda motivazione è quella burocratica, che abbiamo visto che non sta in piedi. Quella motivazione che forse è reale e più occulta è il fatto che ci sono delle scuole private che, proprio il mese scorso, hanno incrementato la loro attività aprendo licei serali privati, con dei costi nettamente più alti rispetto ai 258 Euro chiesti dai nostri corsi comunali: questa forse è l’unica spiegazione vera, ma vogliamo che sia il Comune a dire esplicitamente quali sono le sue ragioni. Però per adesso non ci ha fornito nessuna informazione attendibile, anche perché appunto le scelte fatte da un punto di vista giuridico, burocratico, “non possiamo aprire queste classi”, sono state smentite chiaramente, aprendo altre classi che avevano un numero di iscritti minimo addirittura inferiore a quello delle nostre classi dei licei serali. Questo a noi risulta inaccettabile!

Un appello.

Il Comune di Milano, è vero che istituzionalmente non deve fare scuola, ma la fa, ha due grosse scuole, il Liceo linguistico Manzoni con dieci sezioni e l’Istituto Pacle con 15 classi, se il Comune voleva sospendere questo suo intervento avrebbe potuto legittimamente farlo, interrompendo le iscrizioni alle classi prime, ma stiamo protestando soprattutto perché, chi aveva iniziato a studiare, non può terminare e non è che non possa terminare perché è capriccioso e potrebbe andare in altre scuole: il liceo classico serale che c’è a Milano esiste solamente a Milano e in nessuna altra parte d’Italia. Di licei sociopsicopedagogici ne esistono solo uno a Brescia e uno a Napoli e quindi, gli studenti che hanno iniziato, secondo noi hanno il diritto di terminare la scuola e è vergognoso che il Comune, a metà novembre, non sia ancora arrivato a soddisfare questo diritto, malgrado gli alunni fossero regolarmente iscritti fin da febbraio. Facciamo un appello affinché venga inviata una mail all’assessorato del Comune di Milano per protestare, se siete d’accordo con noi, contro questa situazione, che è assolutamente inaccettabile! E eventualmente, se abitate a Milano, vi invitiamo a passare in Piazza XXV Aprile, di fronte al numero 8, dove ci sono ancora le tende e il presidio degli studenti, anche solo per portar loro una torta o una bevanda calda, perché questo significherebbe sostenere, almeno moralmente, la loro protesta."

Come richiesto dai ragazzi del Gandhi, se volete, inviate una e-mail all'assessore Mariolina Moioli e al sindaco Letizia Moratti.

5 Nov 2009, 19:31 | Scrivi | Commenti (634) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Pazzesco.Da non credere. Si può tornare indietro a leggere la storia e tanto si ripete lo stesso. Non impariamo dai nostri errori.

Andrea G. 14.04.11 01:50| 
 |
Rispondi al commento

cinque stelle vedo i vostririsultati, che figura di merda. come al solito.

roberto b., massa e cozzile Commentatore certificato 29.03.10 18:24| 
 |
Rispondi al commento

per quanto riguarda la lista dei sensa condannati .comunisti verdi rifondazione di pietro..ecc anno sempre mangiato sopra sempre.il cancro bisogna strapparlo dalle radici.caro beppe

stipinga antonio 09.11.09 23:21| 
 |
Rispondi al commento

Da: http://www.italiaterranostra.it/?p=2667

Stanotte altro attentato mafioso a Gianni Lannes

Pubblicato il: 6 novembre 2009

Ennesimo attentato incendiario di stampo mafioso ai danni del giornalista Gianni Lannes. Ignoti alle ore 23,40 circa del 5 novembre hanno dato fuoco ad un’altra automobile (non assicurata contro gli incendi) del cronista impegnato nell’inchiesta sulle navi dei veleni e recentemente nell’indagine sull’inceneritore che la Caviro vuole realizzare illegalmente a Carapelle in Puglia! Nella mattinata del 5 novembre il dottor Lannes si era recato e trattenuto in tribunale a Lucera (FG) per visionare la documentazione inerente il mercantile giapponese ET SUYO MARU affondato nel basso Adriatico il 16 dicembre 1988 in circostanze nebulose. Nel pomeriggio ai parenti delle vittime del peschereccio Francesco Padre, alla presenza del cronista è stata donata la pubblicazione del libro d’inchiesta NATO:COLPITO E AFFONDATO. Il primo attentato risale al 2 luglio scorso. L’8 luglio era stata presentata un’interrogazione parlamentare dal deputato Leoluca Orlando al presidente del consiglio Berlusconi e al ministro dell’interno Maroni. A tutt’oggi non è pervenuta alcuna risposta governativa. Il giornalista e la sua famiglia non godono di alcuna protezione da parte dello Stato.

Massimiliano Petrucci (manifestopea), Roma Commentatore certificato 07.11.09 12:58| 
 |
Rispondi al commento

Ricorda il ministro Matteoli dare del " PRIVILEGGIATI " ai piloti Alitalia durante la bufera che lasciò a casa 860 di loro?

Ricorda con quanta energia il ministro condusse quella batttaglia per tagliare 8000 posti di lavoro e regalare i resti ( quelli buoni) della Compagnia di bandiera ad un pugno di amici?

Se è interessato a capire a chi si rivolgeva il Ministro quando parlava di PRIVILEGGIATI , visiti il link :
http://www.manualedivolo.it/index.php?option=com_content&view=article&id=152:lastronave-madre&catid=45:cronaca&Itemid=74

Da tempo cerco Redazioni interessate a chiarire questo caso, ma ad ora nessuno ha dedicato un rigo a quello che io considero vergognoso.
Forse o il caso è ritenuto di nessun valore mediatico o trattasi di un argomento che è meglio lasciar perdere.

A disposizione per chiarimenti precisi e documentati

Saluti
Giuseppe Pizzuto

giuseppe pizzuto 07.11.09 10:29| 
 |
Rispondi al commento

Era nei Racconti degli antichi Naviganti Polari: il Castello di Ghiaccio.
Sirene Melodiose dalle Formose ed Affascinanti Lire, Arpeggianti ed Ancheggianti, scolpivano le Ossa, fin nel Midollo Profondo, oltre la Sintesi del Seme.
Agli Androni, Leggiadri Eunuchi servizievoli dalle Verdi Livree, servivano da Vassoi e Coppe di Quinta misura, nettari a Misura.
Dame Scosciate armeggiavan Farina nelle Reali Cucine.
Al Trono, agli Antipodi di Sette Candelabri, l'Orca Assassina, Parruccata e Fondo Tinta, Gustava Ostriche e Maron Glacee: Veronica, in fondo, e la Dolce Fisarmonica, eran peccato di Gioventu', roba da Osteria di Ghino del Tacco.
Il Trono d'Aquila, Massiccio di Sterco essiccato e Sinterizzato d'Oro del Giappone, ben ne sostenevan il Groppone, o malignamente detto, Gobbone.
La mente, andava allo Zio Bernardo, quel Volpone di Trinacria, guardiano dei Pozzi della Morte: "eh, averne di Muratori così abili in Calcina...di Fondazioni!"
Qualcuno, cianciava di Sortilegi: come poteva reggere altrimenti un Opera Siderea a quelle Latitudini?
Forse il Trigono, forse il Novilunio o l'Irsutismo sottocutaneo, lo spinsero al Grande Passo: l'Esplorazione.
Supero' la Sibilla, Medusa, Cariddi, Amalia Vesuviana e giunse alla Torre.
Scintillanti Lacrime di Bimba Rapita rifranti al Generar il Boccio di mille Rose d'Argento, carezzevoli malinconiche all'Aurora dei Primi Raggi, Svelarono l'Arcano: la Rocca, di Cristallo.
Nido dei Serpi Ricchi, Irti e Crespi, adoranti il Capro, aveva retto per l'Ignorante Autoritarismo.
Secludente, aveva Ingannato il Buon cuore della Strada.
Fiero, il Giovane rimiro' la sua Immagine nel "Ghiaccio": era uno Splendido Falcone!
Il Sibilo dello Slancio infranse il Muro e l'Incanto svani'.
Riccioli d'Oro, nella Culla non piu' Vuota.
L'Orca Travestita, ancor Urla dal Pozzo Rovescio.
Il Falcone d'Oro, nel Sole.....
Dio dell'Eternita'.
Il suo Sangue, nei cocci di Vetro.
Sicilia, la Terra del Sole....!

enrico w., novara Commentatore certificato 06.11.09 20:38| 
 |
Rispondi al commento

Sventure ed Avventure Made in quella che una volta era una Regione con ottimi valori..

Grande lavoratore il Memeghino..citta' dinamica, non un clima dei migliori, e poi sbarcarono VARI caratteri, non tutti GRADEVOLI (vedasi quelli che, Oh Yesss..ululavano alla celtica nel Brianzolo...del tutto OBOSOLETI allora..(adesso..anche di piu')

Allora..

Don Umberto ex Bossi, redarguisce il BOBBY (adesso Marrone dai lividi ed impegni adulti), in modo del tutto LUMBARD NOUVEAU RICHE...

Gli ricorda in termini PANE al PANE e VINO al VINO, che se lo e' allevato lui

E' ovvio che la GAFFE ***allevato*** non e' una NANO-GAFFE, ma un comunissimo termine e riferimento preciso, oltre che DEFINIZIONE tra noiantri nel Mondo (accademico lessicale) del Don Umberto...

Allevamenti e suoi PRODOTTI (stile bimbi in provetta LIFE SCIENCE del Don Don Don Verze') mascherati da ***altro***, in sintesi

Il ROBBY esplode

Dal Corriere della Sera

06 novembre 2009

(Nessuno ha voglia di firmare l'articolo: gira la PATATA **IMPATTO** BOLLENTE al Redazionale...ti)

SICUREZZA, incontro con berlusconi per avere più fondi

Maroni:

«Cellule terroriste in Italia.
Cresciute qui e ora pronte a colpire»

Il ministro dell'Interno:

«Dopo Milano il quadro è cambiato.
Fino a ieri facevano solo raccolte di fondi»

http://www.corriere.it/politica/09_novembre_06/maroni-risorse-sicurezza_feaab40c-cacc-11de-89f9-00144f02aabc.shtml

Il Buon BOBBY (musicista Soul con l'organo..NDR) non fece sapere in giro della sua recente visita a Nuevas Iorco...a vedere Giuliani per CONSIGLI sulle manifestazioni di Piazza...

In silenzio volo', ed in silenzio torno'...

E Pantalone Paga...

Coincidenze (del tutto tali, sia chiaro):
Golpe in Honduras di quei tempi..un certo Micheletti (Ed Berghem)

Che i FUCILINI A TAPPI del Don Umberto siano finiti la"...???

La GLOBALIZZAZIONE prevede questo...

Buona De-Frullata

Marcello V. Commentatore certificato 06.11.09 17:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ERRATA CORRIGE.
Arriva il razzista merdoso ed è subito la notte della ragione. Quattro carabinieri italianissimi hanno appena massacrato di botte il povero Stefano Cucchi , in un luogo che dovrebbe essere tra i più sicuri del mondo, una stazione dei carabinieri, e subito saltano fuori i musulmani,i rom, gli albanase.
Siete soltanto dei poveri dementi unidimensionali prezzolati ,perchè a voi non interessa la qualità dell'ordine pubblico ,ma i voti xenofobi per continuare a rubare e a depredare questo paese.

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 06.11.09 17:08| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Buon GIORGIO BONERA, che rilascia l;intervista al Blog, lancia un appello

Facciamo un appello affinché venga inviata una mail all’assessorato del Comune di Milano per protestare, se siete d’accordo con noi, contro questa situazione, che è assolutamente inaccettabile!

E eventualmente, se abitate a Milano, vi invitiamo a passare in Piazza XXV Aprile, di fronte al numero 8, dove ci sono ancora le tende e il presidio degli studenti, anche solo per portar loro una torta o una bevanda calda, perché questo significherebbe sostenere, almeno moralmente, la loro protesta."

Come richiesto dai ragazzi del Gandhi, se volete, inviate una e-mail all'assessore Mariolina Moioli e al sindaco Letizia Moratti.

Gli indirizzi emails

assessore.moioli@comune.milano.it

sindaco.moratti@comune.milano.it

Buona Attivarsi: il TAM TAM funziona, vedasi recente episodio blocco del conto You Tube per i video del Beppe e suo Team (Video Night-Show Letterman ed Obama)

Poche ore...oltre 16.000 invidiui con propria email ed un testo UNICO FORTE, ma del tutto **con calibro adatto** per il potenziale espressivo della Rete

E la COMMUNITY MANAGER YOU TUBE (birbona alla Lucrezia Borgia e donna, ovvio), dal gommone, si vide SOMMERSA dal detto TAM TAM, la COMMUNITY MANAGER

Sul Ponte sventola Bandiera Bianca (Ponte del Gommone...

The PADANS nel NANO-SYSTEM(tm) vedono Ponti dappertutto, anche dove esiste una IMPOSSIBILE condizione, oltre che realta' naturale, obiettiva...

Buona Navigazione

Marcello V. Commentatore certificato 06.11.09 17:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mercoledì 18 Novembre (ore 14.00)
Presidio sotto al Parlamento (Piazza Montecitorio)
in concomitanza con la discussione del decreto legge 135/09 presso la Camera dei Deputati.
Mobilitiamoci per impedire la conversione in legge del decreto legge 135/09!
Partecipiamo tutte e tutti al presidio!

http://www.acquabenecomune.org/spip.php?rubrique263

Alessio A. Commentatore certificato 06.11.09 16:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

altra ricchezza e opportunita per l'italia che piace tanto a sinistra

A Grammichele, in provincia di Catania, una vedova di 74 anni, sola al mondo, è stata ferocemente picchiata e violentata da due rapinatori entrati nella sua casa. Per l'odioso e inqualificabile episodio sono stati arrestati due romeni, di 29 e 22 anni, Vasile Borgovan e Nicolae Ghinea, che avrebbero già confessato. Dovranno rispondere di imputazioni gravissime: sequestro di persona, violenza sessuale, rapina e lesioni.

giovannina cosciacorta Commentatore certificato 06.11.09 16:36| 
 |
Rispondi al commento

solita ricchezza che piace ai sinistroidi imbesuiti da fumo!!

La poveretta, colpita con una spranga, versa in prognosi riservatavedova 74enne massacrata e violentata da due romeni

Ennesima brutale aggressione a una persona anziana in pieno giorno per le strade di Milano. L'episodio di violenza si è verificato in viale Lombardia nel pomeriggio di sabato, quando una donna di 67 anni, V.M., ha osato resistere a uno straniero che cercava di strapparle la borsetta. Dalle prime testimonianze, l'immigrato ha reagito all'imprevisto coraggio della sua vittima estraendo una spranga o un bastone con cui ha colpito più volte alla testa la donna

giovannina cosciacorta Commentatore certificato 06.11.09 16:32| 
 |
Rispondi al commento

Appena presentato il rapporto Caritas in cui si sostiene che gli stranieri hanno la medesima propensione a delinquere dei cittadini e che l'immigrazione è una gran risorsa, ecco l'ennesimo stupro compiuto a Milano da un extracomunitario. Vittima una 31enne, violentata e rapinata da un nordafricano


solo antititaliani rossi chic buonisti sinistri la menano su con l'olindo ... fa parte della percentuale fisiologica di ogni nazione .

ma quello che fa piu' piacere e' la voglia dei sinistri rossi chic buonisti di prenderci in casa tutta la parte marcia degli altri!!!

giovannina cosciacorta Commentatore certificato 06.11.09 16:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un amico invita a casa sua l’on.Gasparri per fargli mostrargli un computer super moderno in grado di rispondere a qualsiasi tipo di domanda.
Chiedigli qualunque cosa -gli dice- e vedrai che è in grado sempre di darti la risposta esatta.
Gasparri ci mette diversi minuti per elaborare una domanda che a lui appare di difficile soluzione, quindi chiede “dimmi dove si trova mio padre?”
Il computer dopo una breve elaborazione dei dati risponde “tuo padre si trova sul lago di Garda a pescare”
Sorriso ironico di Gasparri che rivolto all’amico dice”ma che cazzo di computer è questo, mio padre è morto da 10 anni”
L’amico, convinto dell’infallibilità del suo cervello elettronico, lo invita a riformulare la stessa domanda con altri termini.
Gasparri pensa e ripensa e dopo una buona mezz’ora chiede”dove si trova il marito di mia madre?”
Il computer elabora e risponde “il marito di tua madre è morto 10 anni fa e tuo padre è sul lago di Garda a pescare”

Franco F. Commentatore certificato 06.11.09 16:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

05/11/2009
bloccata davanti all'ascensore di casa da uno straniero che l'ha portata in cantina, rapinata e ha tentato di stuprarla, ma lei ha resistito. A denunciare l'aggressione è stata una italiana di 31 anni, di Milano. L'uomo le ha preso 100 euro e il cellulare e poi ha tentato di violentarla.

06/11/2009

trovato il responsabile : c'e qualche sinistro rosso chic buonista che puo dirmi chi potebbe essere il responsabile ?

giovannina cosciacorta Commentatore certificato 06.11.09 16:19| 
 |
Rispondi al commento

La gola recisa.
Le mani mozzate, introvabili.
Nella tarda serata di ieri Carla Molinari, 82 anni è stata uccisa nella sua abitazione, una villetta .

Emergono particolari inquietanti: è sgozzato e ha le mani mozzate il cadavere della donna.

Nella casa cassetti aperti e oggetti per terra.

Non si trovano le mani Non sono state trovate sul luogo del delitto le mani mozzate di netto a Carla Molinari.
Le mani sono state tagliate quasi con precisione chirurgica. La donna sarebbe stata dapprima colpita tra il collo e torace con un corpo contundente e affilato che l’avrebbe tramortita


ancora non si sa nulla, ma : nord, villetta, donna sola e inerme, eferatezza del delitto, mani o non mani..

roba da animali dell'est..direi almeno all'80%..

giovannina cosciacorta Commentatore certificato 06.11.09 16:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se lo dice lui, che "il crocefisso non si tocca" mi viene da pensare "per forza, ha le mani inchiodate!"

andrea vagnoni milano, milano Commentatore certificato 06.11.09 16:13| 
 |
Rispondi al commento

Il problema delle donne si chiama gineceo , caratteristica peculiare della cultura greca, che con Alessandro Magno custruì quell'impero che si spinse fino all'India. Le donne in quel contesto erano escluse dalla vita pubblica a differenza delle donne etrusche . Una cultura maschilista fatta propria dalle relegioni musulmana e cristiana . Non tanto dai profeti ,ma da quelli che interpretarono il loro pensiero in modo retrittivo e spesso coincidente con usi e costumi locali.

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 06.11.09 16:03| 
 |
Rispondi al commento

STUPRO DI MONTALTO DI CASTRO
da FEMMINISMO A SUD

Vorrei informarvi della nascita di un gruppo su facebook che parla della ragazza stuprata a Montalto di Castro.
Dice: "non lasciamola sola, ci siamo anche noi a scoparla".
I geni che stanno dietro a questa cosa potete leggerli da voi nella pagina linkata:

http://www.facebook.com/group.php?gid=304205175230&ref=mf

Tutti profili in parte appena creati dietro i quali si può immaginare che vi siano le stesse persone che da giorni inzozzano il web di offese alla ragazza.


Dopo numerose segnalazioni e vari insulti i tizi che hanno fondato il gruppo contro marinella (leggi sotto) hanno cambiato il titolo con "non lasciamola sola, uniamoci tutti allo stupro e alla scopata mass-mediatica".
I concetti che esprimono in tanti, chi con il nick di pedofili e chi con disquisizioni ambigue, restano comunque sempre gli stessi.
Tentano di apparire "trasgressivi" come fossero protagonisti di "arancia meccanica" ma sono solo conformisti e sessisti della peggior specie. Noiosi nella loro maniera di voler apparire "cattivi" facendo emergere comunque opinioni sentite a favore dello stupro e degli stupratori.

Il maschio italiano rappresentato da questa categoria è violento, stupratore, pericoloso, sessista e tanto ma tanto idiota.

Di sicuro le donne meritano di più.

Di sicuro tutte noi meritiamo tanto di più.

Monica C. FRATTAMAGGIORE Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.11.09 15:59| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.

Diremo addio all'acqua pubblica?

Il Senato ha votato la conversione in legge del decreto art. 15 con il quale si privatizzano tutti i rubinetti d'Italia. L'acqua del sindaco, come per anni l'hanno chiamata i lombardi, non c'è più e di questo bisogna ringraziare la classe politica italiana. In particolare un ringraziamento va alla Lega, che con questo voto ha segnato il suo passaggio al sistema economico di potere e ha mostrato quanto il suo federalismo sia puro linguaggio, e altrettanto la decantata partecipazione dei cittadini.

...


Si è resa obbligatoria la gara, si sono praticamente liquidate le Spa a totale capitale pubblico, si sono generalizzate e affermate le società miste definendo il tetto alla partecipazione pubblica al trenta per cento, facendo cadere così anche l'ultima foglia di fico di qualche amministratore che nel passato ha sostenuto che con il 51% delle azioni il controllo maggioritario del pubblico era assicurato.
Si è introdotta una nuova mistificazione: la possibilità ai comuni di partecipare come «privati» alla prima gara. Si tratta di una cosa paradossale: i comuni sono obbligati a mettere a gara le proprie azioni ma poi possono gareggiare per riprendersele, magari attingendo a prestiti bancari... Incredibile schizofrenia: mentre si afferma definitivamente il primato del mercato, si permette l'estrema finzione di chi, in mala fede, può ancora dire che non privatizza. A ben vedere, questa ipocrita giustificazione è già in circolazione
E' un vizio tipico di una certa politica italiana: perseguire la privatizzazione e negare di averla fatta. Gli amministratori delle regioni - solo per fare due esempi, la Toscana e l'Emilia Romagna - sono stati maestri in tale arte.
...
*Sezione italiana del contratto mondiale dell'acqua

http://www.ilmanifesto.it/archivi/fuoripagina/anno/2009/mese/11/articolo/1795/

Alessio A. Commentatore certificato 06.11.09 15:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.youtube.com/watch?v=r2p-mZna1kU&feature=related

Gigi la Trottola 06.11.09 15:50| 
 |
Rispondi al commento

Palermo. L'emergenza immondizia non risparmia le scuole né gli ospedali. Cumuli di rifiuti da una settimana fanno bella mostra davanti asili, elementari e medie ma anche dinanzi alle strutture sanitarie della città.
--------------------------------------------------

Vuoi vedere che anche stavolta finirà su you tube tutta la monnezza che sparirà dal tg1???

Ps...
E' gia entrata miss Padania on-line a sottolineare i disastri che Bassolino riesce a fare anche in trasferta???

maurizio spina Commentatore certificato 06.11.09 15:50| 
 |
Rispondi al commento

ieri sera ad annozero qualcuno degli itervistati ha detto che i politici dovrebbero smettere di fare la gara su chi e' meno mafioso dei due schieramenti e che semplicemente ci vogliono politici onesti.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 06.11.09 15:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se tolgono i crociFESSI dal parlamento, restano in pochi....

Capisc'a me

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 06.11.09 15:46| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=yaT-A82m6uI&feature=related

http://www.youtube.com/watch?v=0hroK5StnrA

http://www.youtube.com/watch?v=FqrCl05Od2c&feature=related


Gigi la Trottola 06.11.09 15:45| 
 |
Rispondi al commento

A PROPOSITO...PARLIAMO DI DONNE !~;-)))

PERCHE' LA CHIESA E L'ISLAM HANNO SEMPRE REPRESSO SOPPRESSO E QUANDO ANDAVA BENE RELEGATO LE DONNE ???

PERCHE' LE DONNE NON LE TIENI, NON LE CONTROLLI, SONO SPIRITI GENETICAMENTE LIBERI, SE TI SEMBRA CHE SIANO CONTROLLATE E SERVILI LO FANNO SOLO PER EVITARE GUAI !!
SEGUE....

juan miranda, Bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.11.09 15:44| 
 |
Rispondi al commento

Il 'professore' chiedeva favori sessuali alle allieve in cambio di un voto favorevole . Si scusa dicendo ,pensavo di essere Papi a villa La Certosa.

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 06.11.09 15:37| 
 |
Rispondi al commento

QUANDO MUORE UNO DI "LORO" ci fanno i funerali di stato anche se sono "assassini in uniforme" con il "crocifisso" appeso in camerata e al collo! ...(Afghanistan-docet)

QUANDO MUORE UNO DI NOI ci fanno inchieste 'particolari' che durano anni e anni e non scoprono una ceppa.(Ustica '80)

DOVREBBERO ESSERE I NOSTRI NUOVI MARTIRI PATRIOTI
QUESTI RAGAZZI ABBANDONATI DA TUTTI ...

per non dimenticare mai ..

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Diana Blefari non si è uccisa per "colpire" ancora la società, ma perché stava male!
Laura Baccaro (psicologa e criminologa)
3 novembre 2009

Centro Studi di Ristretti Orizzonti

http://www.reti-invisibili.net/morticarceri/articles/art_14155.html

Il caso Stefano Cucchi
«Stefano è caduto». Ma Alfano non convince
Fonte: Liberazione, 29 ottobre 2009

Stefano Cucchi era bloccato a letto, cateterizzato, nel cosiddetto "repartino", il padiglione penitenziario del Pertini. C'era arrivato già tumefatto, confermano fonti dell'ospedale romano, assicurando però che avrebbe ricevuto 'le cure mediche del caso'.

http://www.reti-invisibili.net/morticarceri/articles/art_14148.html


E per concludere la domanda più banale di tutte: a che serve tutto il resto dell'universo (e ce n'è di materia o energia, chiamale come vuoi)?

iena piangens
-----------------------------------------

Chissà, forse serve a porsi delle domande.
Voglio consigliarti una lettura, il libro "Dal big bang ai buchi neri" di Stephen Hawking. Affronta proprio questo argomento.
Senza nulla togliere all'Odifreddi, solo che se imparasse l'umiltà del vero scienziato farebbe qualcosa di piu' produttivo. Scienza è sinonimo di forza ed umiltà assieme, chi è forte ed umile non si sente sminuito nell'affrontare l'argomento su Dio, cosi' come lo hanno affrontato quelli che io reputo grandi scienziati.

_vito_ _farina Commentatore certificato 06.11.09 15:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL VECCHIO TESTAMENTO UN'ACCOZZAGLIA DI STRONZATE DICIAMOLO PURE, STORIE DA UBRIACHI STRAFATTI,FORSE ROBA ADATTA A QUEL PERIODO, OGGI SICURAMENTE GIONA IN CULO ALLA BALENA NON E' PIU' DI MODA MA C'E' GENTE CHE ANCORA CI CREDE !!

juan miranda, Bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.11.09 15:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Probabilmente Marrazzo se avesse frequentato una transex del genere

http://www.efe2003.com/

avrebbe ottenuto un monumento in Regione!

Gigi la Trottola 06.11.09 15:23| 
 |
Rispondi al commento

SESSO E RICATTI ALL'UNIVERSITA'
da Femminismo a sud


Una ragazza ha denunciato il suo professore
di economia Elio Rossitto perchè chiedeva
favori sessuali alle sue alunne in cambio
di buoni voti.
Tutto ciò è accaduto a Catania.
Non era l'unica ad aver subito quel ricatto e dopo aver negato e ri-negato il professore ha dato le dimissioni.

Di Dominique parla anche Piero Ricca il quale racconta che lei era stata invitata da Italia 1
ed era andata pensando di poter spiegare la ragione della sua denuncia e dire
ad altre ragazze di non subire più nessun compromesso.
Invece l'avevano invitata, dice Ricca, per farla partecipare ad una gag alla fine del servizio che la vede protagonista, della serie:
sei carina, perchè non vieni a lavorare a mediaset...

Lei ha rifiutato e se ne è andata e la produzione non le ha pagato neppure il taxi.

Quello che è grave in questa storia è che Dominique ha subìto una doppia offesa.
L'hanno invitata per ridurla ad oggetto telegenico, televisivo, sessuale come se questa fosse l'aspirazione dovuta, obbligatoria
di ogni ragazza di quella età.


Questa storia è esemplare perchè dimostra come in Italia non si riesca a valorizzare una donna per le scelte difficili e meravigliose che compie.

Piuttosto una donna che fa una cosa del genere viene ricattata ancora con il linguaggio tipicamente sessista della cultura berlusconiana, quello della mercificazione dei corpi e delle vite umane, è dunque costretta a rifiutare
un'altra molestia e viene punita p
erchè se non mette in vendita il suo corpo
nessuno la farà parlare.

Qual è la differenza tra il professore maiale e italia uno?

A voi la risposta.

Monica C. FRATTAMAGGIORE Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.11.09 15:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.luigidemagistris.it/index.php?t=P

diretta streaming convegno Questione morale e Istituzioni, Etica e Poteri tra i relatori Luigi de Magistris,Sonia Alfano,Salvatore Borsellino,Angela Napoli e tanti altri ospiti.

Gennaro Giugliano, Napoli Commentatore certificato 06.11.09 15:18| 
 |
Rispondi al commento

IN OCCASIONE DEL PRIMO TEST ATOMICO NEL DESERTO DEL NEVADA, ROBERT OPPENIMHER CAPO DEL PROGETTO ALL'ESPLOSIONE RECITO' ALCUNI VERSI DEL RIGVEDA ANTICO TESTO INDIANO !!

I RAGAZZI DI VIA PANISPERNA ERANO TUTTI SIMPATIZZANTI DELL'ANTICA FILOSOFIA INDIANA !!

AOH ...AOHHHHHHH...................MANGIA E SCORREGGIA E NON PREOCCUPARTI VITO !!

juan miranda, Bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.11.09 15:14| 
 |
Rispondi al commento

MORATTI
il ripensarci ti farà onore e migliorà anche te.

OBBEDISCI al Tar e soprattutto alla Costituzione.

marina s., roma Commentatore certificato 06.11.09 15:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se Marrazzo avesse speso 5 mila euro per un trans (e non quell'abominio di trans col quale è stato sorpreso) io mi farei promotore di una petizione per chiedere il suo ritorno alla presidenza della Regione Lazio.

_vito_ _farina 13:15
----------------------

mettiamola così:

se anche Bassolino fosse andato a trans si sarebbe evitato un sacco de fastidi con quella caxxo di monnezza . E' come se fosse
stata fatta tutta a casa sua e della Jervolino !!!
Magari sarebbero stati "sputtanati" per orge con trans !!!
De sti tempi fà molto più effetto, ti fanno fare tanti "reality" !!
Tanto i boccaloni che ci abboccano si trovano sempre !


bruciano il tricolore! Idioti?

Che significato ha il tricolore?

Verde soldi
Bianco coca
Rosso sangue
????

PDL e Pd fanno uso incessante del tricolore, che di questi tempi è riusato con prepotenza per riaffermare pian piano un'idea nazioanlistica utile a giustificare le aggressioni dei topi di fogna; i neofasci usano mazze tricolore!
Parate militari di stampo nazionalistico e imperialista per le celebrazioni del 4 novembre!

Questo significato sono tornate ad essere le bandiere del Vecchio Contintente, e soprattutto quella italiana?
La mia storia e cultura di cittadino italiano non è legata ad un tricolore, che da simbolo d'unità nazioanle sta tornando sempre più ad essere simbolo di prepotenza e divisione! Un tricolore portato a fascia da sindaci collusi dalla mafia? Un tricolore che sventola sugli edfifici ministeriali occupati da mafiosi e corrotti? Tricolore che sventola sui mezzi blindati che portano le bombe in giro per il mondo? Il tricolore portato da sindaci leghisti, che lo difendono in apparizioni istituzionali, ma lo sbeffeggiano nelle adunate di partito?

Gli anarchici del FAI hanno bruciato "questo" tricolore, il tricolore ostentato di uno Stato occupato da piduisti, mafiosi, neofasci e clericali!

Sicuri che gli idioti siano chi abbia bruciato il tricolore e non chi continua a votare coloro che ci si nascondono dietro per poter fare quel che più desiderano senza il minimo rispetto dei cittadini e della legalità?

Roob Zarathustra, Caput Mundi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.11.09 15:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

(I RAGAZZI DEL)GANDHI E LA MORATTI.

In Sicilia qualche scuola è stata bruciata per impedire ai giovani di studiare,serve sempre mano d'opera fresca per la criminalità!

A Milano non potevano essere così spavaldi,meglio privare la gente dell'istruzione con metodi più a "norma di legge"!

E' grave soprattutto,togliere a quelle persone che dopo aver lavorato,vogliono continuare a studiare per "conoscere" di più.

Questo è un atto vile!

Viltà,che questa nostra classe dirigenziale rappresenta in tutto il suo "splendore".

Vermi,vigliacchi,lestofanti,truffaldini che venderebbero la loro madre per pochi denari(pochi in senso lato)!

La scuola si ricongiunge col crocifisso,da sempre chi controlla l'istruzione controlla le masse,e la chiesa ha detenuto e detiene da secoli la "cultura da trasmettere".

Cultura da trasmettere significa quello che sanno,non quello che gli fa comodo "non" far sapere!

Fino a poco tempo fa,la Chiesa aveva il monopolio dell'istruzione ed oggi alla Chiesa si rivolgono i nostri "devotissimi" politici per i voti.

Finchè le masse di centro cattolico cristiano votano per il Santo Padre le speranze sono buone.

La riforma scolastica avvantaggia di nuovo la Chiesa e gli istituti privati.

O PAGHI,O PREGHI PAGANDO!

Lì il futuro è quasi certo,con la loro "istruzione" sarà una fucina di talenti,leccaculo,adepti,devoti,viscidi ben pensanti.

MEGLIO CHIUDERLE LE SCUOLE,DANNO MENO PROBLEMI!

POI C'E' LA TV CHE CATECHIZZA,INDOTTRINA,CONSIGLIA,IMPONE.

Chi studia in età avanzata è potenzialmente più pericoloso dei bambini!

E' più grave di quello che si pensa questo sopruso!

C'erano sicuramente altre soluzioni!!!

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.

Nando. Meliconi (in arte l'americano) Commentatore certificato 06.11.09 15:10| 
 
  • Currently 2.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Russa, il crociFESSO....


http://www.youtube.com/watch?v=goWDmbvNGr0#movie_player


Capisc'a me

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 06.11.09 15:08| 
 |
Rispondi al commento

x VITO_FARINA

HAI CITATO EINSTEIN ?? ECCO LEGGITI IL SUO LIBRINO: "COME IO VEDO IL MONDO" PARLA PROPRIO DI SPIRITUALITA' E CONTRO LE RELIGIONI !!.... E POI RISCRIVI LE STUPIDAGGINI CHE HAI DETTO !!

juan miranda, Bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.11.09 15:08| 
 |
Rispondi al commento

Comunque il post ha insito un pochetto di demagogia...

Sicuramente la Bricchettona nostra avrà sostenuto che il Gandhi aveva problemi a reperire insegnanti...

In effetti, ad esempio, nessun insegnante di religione vuole insegnare nelle scuole serali...

maurizio spina Commentatore certificato 06.11.09 15:07| 
 |
Rispondi al commento

Ecco notizie sui soldi che non ci sono e che
spuntano per iniziare un altro salasso per il popolo italiano.

http://it.finance.yahoo.com/notizie/ponte-stretto-pd-soldi-pubblici-a-opera-di-dubbia-utilita-mfdow-9ef427782efb.html?x=0

s p 06.11.09 15:05| 
 |
Rispondi al commento

Uno Stato e una qualsiasi altra sua Istituzione poltica che si proclamano democratici e civili, hanno il DOVERE di finanziare, sostenere, gestire e promuovere attività utili per la collettività, anche se non sono redditizie e se non rientrano nella stretta logica della ricchezza.

I giovani sono la nostra grande, vera e potenziale ricchezza, soprattutto quelli così motivati al miglioramento.

Forse è proprio quest'ultimo che si vuole evitare.

marina s., roma Commentatore certificato 06.11.09 15:03| 
 |
Rispondi al commento

X MARINA S.

ESATTO !

GUARDA CASO UNA DONNA HA RISPOSTO CON COSCIENZA DI CAUSA ??? (SI DICE COSI' IN ITAGLIANO ????

Le donne sono meio in tutto e per tutto ! GENERALMENTE !! NON TUTTE MA UNA BUONA MAGGIORANZA SICURAMENTE !!!

juan miranda, Bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.11.09 14:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A parte la banale considerazione che finora la scienza ha documentato e provato le sue affermazioni, la chiesa no (se si indicami dove: voglio la riproducibilità dell'evento, il modello previsionale e le prove sperimentali) e che se scriviamo su un blog lo dobbiamo alla scienza e non alla religione. A parte questo, dicevo, mi spieghi il TUO dio cosà farà quando la terra (e con lui la razza umana sempre che ci arrivi a quell'epoca e ho i miei serissimi dubbi) finirà col sole (vabbè mancano circa 5 miliardi di anni, c'è tempo per pensarci), quando si troverà di nuovo disoccupato come lo era prima della comparsa dell'uomo (l'età dell'universo stimata dalla scienza è di 13-15 miliardi di anni, il sistema solare esiste da circa 5 e l'uomo è nato non da adamo ed eva - la favoletta della chiesa per i semplici - ma da banali molecole di carbonio in interazione con ossigeno e idrogeno - materia inanimata wow -). E per concludere la domanda più banale di tutte: a che serve tutto il resto dell'universo (e ce n'è di materia o energia, chiamale come vuoi)? Solo a far vivere noi eletti umani? Non so ma da uomo banale quale sono mi viene da pensare che nessuno può rispondere con certezza (la scienza se ne guarda bene) e affermare il contrario è follia o banalità (la chiesa ha "risposte" a tutto no?)

iena piangens
-----------------------------------

Non posso rispondere a tutte quelle domande cosi' difficili. Hai tirato in ballo l'universo e vorrei farti notare che nemmeno la scienza è in grado di riprodurre un modello certo e definitivo di quest'ultimo, ma questo non significa nulla.
Non posso rispondere pero' qualche considerazione la faccio. L'uomo ha sempre trovato lo spazio per un dio; antropomorfo o di diverso aspetto. Oltre alla paura dell'ignoto vi è anche l'esigenza di spiritualità, e questo avviene dalla notte dei tempi. La scienza è forza ed umiltà, quell'umiltà che ha contraddistinto il lavoro di scienziati come Einstain, Stephen Hawking e tanti altri.

_vito_ _farina Commentatore certificato 06.11.09 14:56| 
 |
Rispondi al commento

Solidarietà alla Resistenza per mantenere il diritto alla scuola Pubblica serale.
Contro l'ennesima vergogna politica fatta dal comune di Milano.
La scuola pubblica serale è Indispensabile e Fondamentale per la diffusione della conscenza! Dà una reale possibilità a chi ha l'esigenza o la semplice voglia di istruirsi. L'...istruzione è un diritto e lo Stato il dovere di promuovere e garantire.
Il liceo di Milano è addirittura l'unico in Italia e solo per questo andrebbe salvaguardato perchè fa onore ai milanesi avere l'unica Scuola in Italia in cui lo Stato garantisce il diritto all'istruzione di sera.
Ma...per qualcuno si puo' fare a meno del sapere e piu gente ignora e meglio è... piu' lentamente si diffonde la conoscenza e meglio è!
La conoscenza va prima a chi puo' pagare.....
L'ennesima vergogna a Milano.... e 15 anni di governo xenofobo, razzista, anti costituzionale e lesivo dei diritti umani, hanno cambiato il volto di una città e di una nazione che si merita di meglio!
Difendiamo la Costituzione Italiana e difenderemo Milano e l'Italia!

Michelangelo D. Commentatore certificato 06.11.09 14:46| 
 |
Rispondi al commento

Non chiudete quella scuola.
All’ interno di una scuola serale, vengono ospitate le creature più tenaci di questo mondo, i soggetti in questione sono comunemente chiamati studenti del serale. L’ artefice di questo "Teatro" notturno è un certo Professor Positano, nominato da se stesso, preside a vita, in virtù di un duello vinto contro un povero malcapitato, a suo tempo indirizzato nell’ istituto per porvi i sigilli, a quella scuola che non voleva più saperne, di insegnare a ragliare ad asini e muli. Ciò accadeva molto tempo fa, quando ancora i ragazzi venivano a scuola con i grembiuli che sapevano di lavanda, oggi invece i signori che popolano i corridoi, sono vestiti di stracci, unti di olio e di grasso, si, perché di giorno i muli lavorano nelle miniere, trasportano il carbone su e giù dai cunicoli bui, illuminati appena da torce avvolte con stracci intrisi di cherosene, l’ odore forte che chiude le narici, la polvere, il freddo, il buio e poi di nuovo la luce al calar del sole, quella luce lieve che stropiccia gli occhi fino a farli lacrimare, come se questi non fossero più nemmeno degni, di guardare quell’ ultimo raggio di sole al tramonto. Terminato il duro lavoro e non ancora appagati dalla fatica e dalla sofferenza, gli studenti del serale migrano dal loro posto di lavoro verso le mura diroccate del Teatro di Positano. Al suo interno i domatori, sono ad attenderli, essi non impugnano fruste, ma solo colte storie e ingarbugliate soluzioni. I domatori hanno l’ arduo compito di addestrare coloro i quali, non hanno ancora voglia di riposare, nell’ attesa di un altro abbaglio di luce, non hanno ancora voglia di farsi tirare per le orecchie, dagli amministratori di miniere infami, che ci vogliono tutti asini, duri e tosti a tirar su carbone, sciocchi e avidi nutriti di parole, che a volte paiono avere il sapore di glorie e vittorie, ma che in realtà altro non sono che bieche menzogne.

luigi femiano 06.11.09 14:38| 
 |
Rispondi al commento

MIO NONNO VECCHIO (OGGI!!) ANARCHICO 35ANNI FA MENO' IN CANONICA L'ARCIPRETE PERCHE' MIA SORELLA A 10 ANNI SPINTA DALLE AMICHE CATTOLICHE ANDO' A CONFESSARSI PER CURIOSITA' E IL PORCO DIETRO LA GRATA LE CHIESE "SE SI TOCCAVA" !!!

"AL GRIDO DI: "VUOI NOTIZIE DELLA FAMIGLIA PORCO" MIO NONNO LO STESE IN MEZZO ALLA CHIESA !!

TUTTO FINI' LI' !!

juan miranda, Bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.11.09 14:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Palermo, scatta l'emergenza rifiuti

La raccolta ferma in vari Comuni.
Allarme sanitario: scuole a rischio


Da questa mattina è ufficialmente emergenza sanitaria in 50 Comuni della Provincia di Palermo serviti dalle società di ambito territoriale ottimale, Ato rifiuti 1,2,4. I sindaci dei Comuni provvederanno ad emettere ordinanza di chiusura di scuola ed uffici pubblici per motivi di sicurezza igienica e ambientale. Da ieri è, infatti, ferma la raccolta rifiuti in ben 22 Comuni gestiti dal Coinres e la spazzatura ha già invaso le strade.

Perché non se ne parla in TV?
Eppure è più grave della situazione di Napoli, mai risolta se non spostandola in altra zona in Campania.
Il Santo dei Rifiuti che aspetta a fare il nuovo miracolo-balla?

Sante. Marafini. Commentatore certificato 06.11.09 14:36| 
 |
Rispondi al commento

Scommetto che siamo anche i primi in Europa per:
Stipendi più bassi
Meno posti di lavoro
Cattolicismo
Disoccupazione
Evasione fiscale
Cassa integrazione
Stipendi più alti ai mangiasugo
Morti sul lavoro
Inquinamento
Governati da una massa di ladri!!!!!!!
L'argentina ed il cile di Pinoche sono vicini
Voi continuate a votarli!!!!


oreste mori 06.11.09 14:35| 
 |
Rispondi al commento

"Povero Cucchi!

"Ora spuntano le foto scattategli al momento del suo ingresso in carcere e dalle quali già si notano le ecchimosi sul volto.

"Il direttore del carcere ne parla a Skytg24.

"Se ne deduce che è stato "pestato" durante il fermo di polizia, quindi i colpevoli della sua morte sono i polizziotti che lo hanno arrestato.

"Colpevoli, però, sono anche coloro i quali lo hanno accolto in carcere e non hanno allertato nè la famiglia e nè i primi soccorsi.

"Volevano coprire tutta l'abominevole vicenda? Speravano di passarla liscia con la formula "zitto tu e zitto io"?

"Ma non avevano detto che era caduto dalle scale in carcere?

"La vicenda presenta ancora molti lato oscuri e denota come alcuni, soprattutto quelli che si sentono forti con i deboli, alla fine mostrano la loro vigliaccheria e debolezza sfuggendo le proprie responsabilità.

cettina. .., isola Commentatore certificato 06.11.09 14:34| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

. Se Odifreddi sapesse che i piu' grandi scienziati al mondo si sono sempre confrontati produttivamente con l'idea di un Dio, forse comincerebbe a parlare per se stesso e non a nome di tutti i matematici e scienziati.

VITO BACIA CORDONI (MA SARANNO SOLO CORDONI ??)

$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$

L'ESISTENZA DI DIO, DI UNA COSCIENZA UNIVERSALE E COMUNE A TUTTA LA MATERIA (ATOMI, STRINGHE ECC...) E' VERO E' SEMPRE STATA UNA DOMANDA DELLA SCIENZA, ...MA LA RELIGIONE COME QUELLO CHE SONO OGGI LE RELIGIONI, SETTE IN PALANDRANA LADRONE E MAFIOSE E' SEMPRE STATA RIPUDIATA E CONDANNATA DA CHIUNQUE ABBIA UN MINIMO DI CERVELLO !!

juan miranda, Bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.11.09 14:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A me sembra una guerra stupida che sta portando anche disservizi.
Io eliminerei il bannamento dei post per il semplice motivo che i post non votati vanno nel dimenticatoio.
Se invece un post da bannare viene votato significa che qualcuno ne condivide il contenuto.

Aldo F., napoli Commentatore certificato 06.11.09 14:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi in Consiglio dei ministri: «Superata la Gran Bretagna, siamo la sesta nazione più ricca al mondo»
--------------------------------------------------

Povera perfida Albione!!!!!

E' messa talmente male che Bossi sta pensando di riempire l'ampollina alle sorgenti del Tamigi...

maurizio spina Commentatore certificato 06.11.09 14:25| 
 |
Rispondi al commento

Abbiamo superato la Gran Bretagna ? Ecco perchè in questi ultimi tempi in giro è pieno di badanti inglesi !

Wandel Thoreau Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.11.09 14:20| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi in Consiglio dei ministri: «Superata la Gran Bretagna, siamo la sesta nazione più ricca al mondo»

--------------------------------------------------
Wowwww!!!!!

E quando avremo venduto tutti i crocefissi schiodati dai luoghi pubblici saremo al quinto!!!!

maurizio spina Commentatore certificato 06.11.09 14:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Belle le famiglie cattoliche di berlusconi, di fini, di casini, di kossiga e potrei continuare all'infinito.

Tiziana d
-----------------------------------------

Quando scegli di comprare qualcosa, la giudichi da come la bistrattano gli altri o guardi nei particolari che a te potrebbero interessare?
Cosi' per la famiglia. Se decidi che questa debba essere un valore portante, allora dovresti essere il primo ad alterarsi quando vedi un Casini o un Berlusconi (il quale ando' alla festa dei 18 anni di Noemi e mai si sogno' di andare alle feste dei 18 dei suoi figli) che fanno il predicozzo sulla famiglia e poi si mettono a razzolare male.
Non sono un talebano ed odio anche certe crociate condotte da chi non dovrebbe condurle mai.

Non so se hai mai avuto maniera di leggere cio' che ho sempre scritto sul blog sia a proposito del caso Noemi, sia sui "cattolicissimi" medici che ti fanno obiezione di coscienza in ospedale civile, ma che se gli ammolli 5000 euro ti portano nella loro clinichetta privata o quella di qualche loro amico.
Io vorrei che chi predicasse certe cose fosse il primo a metterle in pratica, e non mi sogno mica di buttare via certi valori in cui credo per colpa di chi non fa seguire la pratica alla teoria.

_vito_ _farina Commentatore certificato 06.11.09 14:11| 
 |
Rispondi al commento

CONTRO IL CIARPAME POLITICO ATTUALE
contro le "malelingue del blog di Beppe" ...

http://www.luigidemagistris.it/index.php?t=P75

Antonio Di Pietro ed io siamo accomunati dallo stesso senso della giustizia e dallo stesso obiettivo di difendere il sistema democratico e la Costituzione, anche oggi nuovamente attaccata dal presidente del Consiglio. Siamo animati dal medesimo convincimento che costruire un Paese diverso e' non solo doveroso ma possibile, perche' gli italiani lo meritano e lo desiderano.

Un Paese dove il rispetto della legge si accompagna a quello del diritto, dove e' garantita l'informazione libera e l'indipendente attivita' della magistratura, dove la politica e' specchiata e priva di qualsiasi forma di continuita' con gli interessi criminali, dove prevale la logica del bene comune sull'interesse privato (dall'ambiente all'economia), dove il lavoro e la formazione sono i pilastri su cui ricostruire il tessuto civile, logorato da anni di berlusconismo senza cultura, senza morale, senza umanita'.

L'Italia dei Valori e' la leva irrinunciabile per realizzare questo cambiamento, per questo progetto, diciamo anche questo SOGNO. E a vantaggio della realizzazione di questo cambiamento, c'e' naturalmente il grande ossigeno che puo' essere diffuso dalla societa' civile, su cui entrambi contiamo profondamente. Per questo l'insinuazione di un antagonismo, che solletica il pettegolezzo mediatico, appare ben poca cosa rispetto ad una comunanza ideale e umana che a molti non piace, forse perche' spaventa nella sua trasparenza, forse perche' spaventa questo sogno che per noi resta irrinunciabile e per cui ci battiamo e ci batteremo sempre.

firmato : [ EL DE ]

°°°°
il resto è monnezza cerebrale.
chi si astiene dalla lotta è un gran fijo de...
(intanto è uno spunto per provare a credere di nuovo)

...oggi diretta web ore 15/16 a Napoli


L'italiano medio di destra e' cosi' COGLIONE da pensare che Milano sia una citta' moderna, aperta, vivace, con tanta voglia di vivere, in testa in Europa per la moda, le belle fighe, gli occhiali di Gucci, insomma il meglio della civilta' occidentale, il nostro genio, l'innovazione che ci dovrebbe far tutti inorgoglire, e invece quegli antitaliani di sinistra continuano a gufare e a tifare per la Cina.

El picafior

Fabrizio G. Commentatore certificato 06.11.09 13:52| 
 |
Rispondi al commento

Alle ultime elezioni politiche siamo stati chiamati a decidere a chi, tra
Veltroni e Berlusconi, affidare la guida del Paese.
Veltroni è sopravvissuto meno di un anno alla guida del suo partito,
nonostante non abbia avuto nessun incarico di governo e non abbia dovuto
affrontare nessuna emergenza nel Paese. E' stato semplicemente divorato dal
suo stesso partito e nulla è servito l'autorevolezza che gli è derivata dal
consenso degli elettori delle primarie. Oggi continuiamo a non capire il PD
cos'è e cosa vuole.
Berlusconi ha guidato il Paese nel corso della peggiore crisi economica
degli ultimi anni, ha gestito l'emergenza post-terremoto in Abruzzo, ha
dovuto far fronte all'organizzazione del G8 in Italia, ha dovuto affrontare
l'emergenza spazzatura a Napoli e la crisi Alitalia. Tutto questo lo ha
dovuto fare mentre era bersagliato da un'agguerritissima campagna di stampa
dei giornali italiani e stranieri, con dei processi a suo carico in corso,
con sindacati ostili in modo preconcetto.
Risultati: L'OCSE dice che siamo il Paese che sta uscendo meglio dalla
crisi, la ricostruzione in Abruzzo procede in modo infinitamente migliore
delle precedenti emergenze terremoto della nostra storia patria, la
Protezione civile (Dipartimento della Presidenza del Consiglio dei
Ministri) ha dato una dimostrazione al mondo di efficienza e
professionalità, il G8 è stato organizzato alla grande, l'emergenza rifiuti
in Campania è stata risolta in 2 mesi, Alitalia è italiana.
Non mi ricordo presidenti del Consiglio degli ultimi 150 anni che sono
riusciti a fare tanto. Ho fatto bene a votarlo e lo voterò ancora.
Cosa sarebbe l'Italia oggi se avesse vinto Veltroni?
Ditemelo voi.

Antonio I 06.11.09 13:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

forse il concetto di "valerne la pena" è soggettivo? chissà

iena piangens
--------------------------------------------

Siccome parliamo del caso Marrazzo, il quale aveva in qualche maniera già deciso di rischiare la propria reputazione... il mio discorso era questo, e cioè poteva anche decidere di rovinarsela accanto ad un trans con fattezze piu' femminili di quell'altro con cui è stato sorpreso.
Credo che chi decida di andare "a trans" lo faccia perchè cerca quel tipo di femminilità che stenta a trovare in una donna o per la quale non è preparato. Non vedo perchè scegliere un abominio di persona come quel trans con il quale è stato scoperto.

Beninteso esistono donne molto piu' belle di quel trans di cui ho linkato l'immagine, cosi' come esistono donne molto piu' brutte.
Evidentemente ci sono persone anche insospettabili (che hanno tutto il mio rispetto) che decidono di andare a trans, non sono certo io che sto sollevando questioni.

_vito_ _farina Commentatore certificato 06.11.09 13:41| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di Tar.

(OT ma non troppo)

Il Tar del Lazio pare aver dichiarato illegittimo lo stravolgimento della commissione di VIA previsto dalla Prestidigigiacomo. (nel senso che da quando lei e' Ministro l'Ambiente e' sparito, e ha fatto pure sparire mezza commissione.), perche' non era corretto operare lo spoil system su gente regolarmente in carica a non a fine mandato.

Che ne sara' delle tante allegre decisioni su centrali, inceneritori eccetera, prese nel frattempo?

Non dovrebbero essere considerate illegittime perche' pronunciate (in fretta e furia, tra l'altro) da una commissione non in regola, spesso in aperto contrasto con i predecessori che le stavano esaminando?

Bisogna vigilare, o ci fregano anche stavolta!

milena d., savona Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.11.09 13:38| 
 |
Rispondi al commento

l'italiano medio di destra e' cosi' COGLIONE che se un tizio si appella alla corte europea per far togliere un (1, UNO) crocefisso dall'aula, chiama subito alla guerra contro l'invasore islamico.

El picafior

Fabrizio G. Commentatore certificato 06.11.09 13:27| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sanità, la procura ha chiesto il processo
per Giampi Tarantini e Tato Greco

L'accusa è di associazione per delinquere e falso

La Procura presso il Tribunale di Bari ha chiesto il rinvio a giudizio per il coordinatore regionale del movimento politico 'La Puglia prima di tutto' Salvatore ('Tatò) Greco, indagato per associazione per delinquere e concorso in falso nell'ambito di una delle inchieste che coinvolge anche l'attività degli imprenditori baresi Claudio e Gianpaolo Tarantini.

Quest'ultimo, per il quale in questa inchiesta è stato chiesto il rinvio a giudizio, è coinvolto in altre indagini, una delle quali riguarda l'invio di escort e di ragazze immagine a feste organizzate anche presso le residenze private del premier Silvio Berlusconi.

Secondo il sostituto procuratore inquirente, Roberto Rossi, che ha firmato la richiesta di rinvio a giudizio, Greco è stato socio occulto di una società gestita dai Tarantini e faceva da loro garante politico.

Nell'indagine sono coinvolte 23 persone, alcune delle quali sono medici che sarebbero stati corrotti dai fratelli Tarantini con favori, soldi, viaggi e buoni benzina in cambio dell'acquisto di protesi e attrezzature ospedaliere presso le aziende del gruppo Tarantini.

A Gianpaolo Tarantini vengono contestati anche numerosi episodi di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti per i coca-party che egli avrebbe organizzato nella sua villa di Giovinazzo (Bari).

Greco, che all'epoca era consigliere regionale dell'Udc, approfittava - secondo il pm Rossi - della propria posizione per convincere anche i medici recalcitranti e i vertici delle aziende sanitarie e ospedaliere regionali ad acquistare direttamente dalle società dei Tarantini....

sapete chi è Greco???...

ex On.UDC...
coor. Puglia prima di tutto,partito personale di Fitto..
papa ex Senatore F.I....
nipote dei Matarrese...

ENZO D., BARI Commentatore certificato 06.11.09 13:26| 
 |
Rispondi al commento

Uso di cocaina, Italia tra i primi 5 Paesi
I consumatori sono il doppio della media Ue. Davanti a tutti per la cannabis

qui siamo i NUMERI 1....


ROMA — Polvere. Bianca e leggera. In gergo ha un nome lieve: neve. In pratica è quell’ar­ma letale con un nome interna­zionale: cocaina.

Di più: è proprio l’osservatorio di Bru­xelles che ci segnala come l’Ita­lia sia fra i cinque paesi che consumano più cocaina in Eu­ropa, insieme alla Spagna, la Gran Bretagna, la Danimarca, l’Irlanda.

Per capire: la media Europea di consumo della polvere bian­ca è di circa lo 0,4% della popo­lazione. In Italia è dello 0,8%. Per capire meglio: a dispetto di un consumo dell’1,1% spagno­lo e dell’1% inglese non c’è pa­ragone fra la cocaina che si con­suma a Milano e a Londra.

Mi­lano stravince.

Le analisi le hanno fatte al­l’Istituto Mario Negri di Mila­no, analizzando le acque reflue delle città (oltre Milano e Lon­dra anche Lugano e altre quat­tro città italiane).

I risultati li spiega Silvio Garattini, respon­sabile della ricerca: «Abbiamo calcolato che a Milano si consu­mano ogni giorno una media di 9,1 dosi di cocaina per mille abitanti, contro le 6,9 di Lon­dra (le 6,1 di Lugano, 7,4 di La­tina, 4,7 Cagliari, 3,2 Varese, 2,1 Cuneo).

Siamo rimasti dav­vero sorpresi. Non ce lo aspet­tavamo ».

Milano sorprende e spiazza. Sempre.

E non è un caso che la Lombardia guida (dati Cnr) la classifica delle regioni che con­sumano più cocaina: 3,4% del­le persone fra i 15 e i 64 anni, seguita dal 3,2% del Lazio, 3% del Piemonte, 2,6% della Ligu­ria.....ecco si spiega tutto...

MILANO-la LEGA-COMUNIONE e LIBERAZIONE-FORMOGONI-BOSSI-BERLUSCONI-MORATTI...ecc.ecc

unico comune denominatore ..la LOMBARDIA...

ENZO D., BARI Commentatore certificato 06.11.09 13:17| 
 |
Rispondi al commento

Questo (o questa) è un trans!
Si tratta di Bianca Freire

http://tinyurl.com/yfc9sjw
http://tinyurl.com/yj6mh7c

Se Marrazzo avesse speso 5 mila euro per un trans (e non quell'abominio di trans col quale è stato sorpreso) io mi farei promotore di una petizione per chiedere il suo ritorno alla presidenza della Regione Lazio.
Visto che rischi di compromettere la tua carriere, almeno fallo per qualcosa per cui ne valga la pena.

_vito_ _farina Commentatore certificato 06.11.09 13:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CARITA' FATE LA CARITA': POVERO SIGNORI! VIVO IN UNO STATO DI...

Italia sesta nazione più ricca "di fantasia" al mondo.

Quindi la crisi è finita e possiamo andare tutti a spendere e spandere? Yu-hu, evviva, evvai... la crisi è finita! La crisi è finita! Si, così, Mi piace. Sono contento sono felice e sono più contento di chi me lo dice... wow!!!

Dimmene un'altra che mi piace! Anzi no! Dimmene due! Che gioia la felicità!

Salud... vado a festeggiare... se si perchè se no com'è oppure va be, evvvaaiii..........

- Attenzione, prego: il proprietario della barca targata Napoli 2235436854416320453 è pregata di spostarla perchè da fastidio all'ingresso dei pullman.

Non v'impressionate, poche gocce e aprirà il primo tempo il suonatore di sifar il santone Salakalà Fanom e dopo ci saranno gli Squallor

Ma adecco a voi il santone:

"Risumate 'stu cadaaavereee...

Risumate 'stu cadaaavereee..."

INDECENZA.

By Gian Franco Dominijanni


Casini si sta sbattendo come una ......

oggi vede Berlusconi per le Regionali...ieri Bersani...domani Fini.....

una vera ....tutta casa e chiesa...

ENZO D., BARI Commentatore certificato 06.11.09 13:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A parte che l'unico PIL che interessa al nostro caro leader è un altro, vorrei capire, se davvero siamo così ricchi, perchè il piano ADD è stato cassato con la giustificazione che "va fatto ora un momento di riflessione in funzione della diversa scala di priorità che dalla crisi è emersa".

E' incredibile, i governi del resto del mondo ammettono senza problemi che la crisi c'è, e per uscirne investono in ricerca, scuola, innovazione e ancora ricerca.

Il nostro? Glissa traccheggiando minaccioso contro la "perfida Albione".

Dove l'ho già sentita questa?

Cristina M., Leifers Commentatore certificato 06.11.09 13:06| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi:«Mai pensato al Quirinale».


si riferiva al passato......per il futuro........

(o magari si riferiva alla location.....dal Quirinale a palazzo Grazioli)


"nano e bugiardo"

EdoHard Commentatore certificato 06.11.09 13:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Smettetela di dire che i preti sono pedofili. Anche se è il 5% di loro è pedofilo attivo, ed il 94% connivente mica per questo possiamo considerare la chiesa come una associazione a delinquere finalizzata alla pedofilia

Anche altri sono i valori ecclesiastici di cui dobbiamo tener conto prima di formulare un giudizio sulla chiesa!

sancho p. 06.11.09 13:05| 
 |
Rispondi al commento

ma qualcuno sa perchè le morti (per la maggior parte )del virus influenzale si sono verificate in campania? é un caso o la sfortuna si è accanita su quella regione?...inoltre mi auguro solo che la scarlattina non diventi un altro caso di malattia infettiva nazionale. Saluti ai blogger.

fabio r. 06.11.09 13:05| 
 |
Rispondi al commento

Beppe ...la TV non è morta siamo NOI che stiamo morendo...

chi va in TV vive e vegeta alla grande e tra un po' controlleranno anche INTERNET...

il problema è la VISBILITA'... qualunque mezzo è buono per vincere la GUERRA...

NOI siamo l'ITAGLIA non siamo la SVEZIA...

ENZO D., BARI Commentatore certificato 06.11.09 13:00| 
 |
Rispondi al commento


Ocse: c'è ripresa, Italia al top

(praticamente,meglio di come stiamo non possiamo)

EdoHard Commentatore certificato 06.11.09 12:57| 
 |
Rispondi al commento

VITOFARINA: LA BANALITA' DEL LUOGO COMUNE E DELL'IGNORANZA NERA !!!

juan miranda
------------------------------------

"Ignoranza nera" mi offende piu' dell'accusa di banalità e non credo assolutamente di meritarmi quell'accusa.

Per quanto riguarda la banalità, sono come Odifreddi: banalmente logico.
Pero' Odifreddi, quando parla di religione, dice di parlare a nome di tutti gli scienziati e matematici, smascherandosi. Egli è piu' interessato ad apparire in tv che a fare un discorso piu' serio sulla religione.
Eppoi io quando parlo o scrivo lo faccio senza quel sorrisino di superiorità che è facile scorgere nell'espressione del matematico in questione. Se Odifreddi sapesse che i piu' grandi scienziati al mondo si sono sempre confrontati produttivamente con l'idea di un Dio, forse comincerebbe a parlare per se stesso e non a nome di tutti i matematici e scienziati.

In piu' di un video l'ho sentito dire
"noi scienziati e matematici ci sentiamo a disagio...."
quando si è trattato di temi religiosi.
Evidentemente è troppo chino sulle formule o troppo impegnato a farsi spargere la cipria coprisudore negli studi televisivi per aver tempo di leggere e conoscere il pensiero di tanti grandi scienziati a proposito dell'argomento "Dio".

_vito_ _farina Commentatore certificato 06.11.09 12:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi pasta e fagioli. Si pranaza alle 13,30. Piatto unico. L'invito è sempre aperto.

Comare Sisina 06.11.09 12:48| 
 |
Rispondi al commento

Le scuole private (parificate o meno) ricevono immani contibuti statali che vanno a finire interamente nelle tasche dei titolari e amministratori. Gli insegnanti nel migliore dei casi sono sottopagati..in genere ottengono solo punteggio(?)-nelle parificate-...e in cambio non insegnano.
Gli alunni, generalmente sbandati, demotivati.. e comunque quasi sempre "figli di papà", pagano rette esose per non imparare nulla.
Praticamente lì dentro c'è la demolizione totale dell'istruzione come diritto e dovere di tutti.

E' un altro calcio alla nostra Costituzione!
La moratti non la conosce, non sa che davanti alla legge siamo tutti uguali...d'altra parte se lei sta lì non è mica per le sue doti intellettive??
A cosa serve la cultura?I soldi offrono ben altre e "alte" "possibilità"!

"Fino a quando l'uomo non si libererà dalle catene dell'ignoranza resterà prigioniero della sua condizione primitiva e bestiale".

Sabrina M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.11.09 12:44| 
 |
Rispondi al commento

ma qualche procura dovrebbe indagare sul nuovo buisness del presidente del consiglio...

il PETROLIO...

sta sempre con PUTIN-BUSH-GHEDDAFI & co,stanziando soldi del POPOLO ITALIANO con la scusa di accordi o di danni di guerra...

anche CIANCIMINO jr era impelagato in un mega affare sul gas russo...ricordo male?????

ENZO D., BARI Commentatore certificato 06.11.09 12:44| 
 |
Rispondi al commento

«Italia sesta nazione più ricca al mondo»
Berlusconi in Consiglio dei ministri: «Il nostro Pil ha ormai superato quello della Gran Bretagna»
Berlusconi è ricco e governa bene una nazione ricca e felice, noi siamo dei poveri orfanelli urlanti bugie. Non lo spaevamo, adesso è certo, lo dicono i giornali e la UE.
Siamo ricchi ed infelici.

cesare beccaria Commentatore certificato 06.11.09 12:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lo SCIUPAFEMMINE con l' uccello MOSCIO aveva promesso l' abolizione del BOLLO AUTO.

ah ah ah , promesse da marinaio di navi da crociera.

E intanto Fini e company stanno pensando di infilare il canone rai nella bolletta dell' enel.

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.11.09 12:37| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

La sentenza ha quindi la colpa di essere troppo sensata.
Meglio sarebbe stato se fosse stata motivata con un sano e corroborante odio per tutto ciò che puzza di cattolicesimo, cosicché avrebbero acquisito senso anche tutti gli illogici commenti della destra vaticanamente genuflessa e della stessa Chiesa pronta ad abbandonare ogni forma di tolleranza qualora veda minacciato il proprio potere temporale, brutto, bruttissimo conflitto d’interessi che va avanti da quasi mille e settecento anni, cioè da quando Costantino, con il celebre Editto, dichiarò l’Impero neutrale nei confronti di qualsiasi fede religiosa.

Perché questo è il punto fondamentale.

La lotta di potere che si cela dietro al simbolo del Cristo crocifisso è una sfida millenaria tra il desiderio di libertà dell’uomo e la paura che questi prova quando si ritrova in una condizione per cui non è stato progettato, cioè quella di essere libero di scegliere.
Da sempre, infatti, i pochi hanno controllato i molti e ancora non è giunto il momento in cui nessuno controllerà un cazzo di niente, mettendo quindi fine a questo squallido chiacchiericcio sulla natura tradizionale d’attaccare al muro divinità che sognavano di aprire negozi di ferramenta e che si ritrovano, invece, appese con dei chiodi a tipici lavori da falegname, massima espressione di colpa del padre che ricade su un figlio che nemmeno fu suo.

Oltre al DANNO delle corna, pure la beffa dell’inri-conoscenza.


http://www.prepuzio.com/2009/11/crocifisso-sentenza.html/

Monica C. FRATTAMAGGIORE Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.11.09 12:36| 
 |
Rispondi al commento

degli idioti bruciano una bandiera tri.colore.
la bruciano davanti alla sede del P.D.L. di torino.
questa sede ospita anche A.zione G.iovani ed G.iovane I.talia, movimenti di destra.
il dirigente di g.iovane i.talia querela gli idioti.

certo non sono d'accordo con questi imbecilli che bruciano la bandiera, ma che vangano denunciati da un nipotino del musso.lini che durante il vente.nnio il tricolore lo ha ricoperto di me.rda in svariate guerre, mi sembra il colmo!

Mauro Medeot ( mandi) Commentatore certificato 06.11.09 12:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Nomine Ue, il pressing
di Berlusconi per D’Alema.In cambio il legittimo impoedimento al suo processo fino alla prescrizione.
per la gloriosa e ricca carriera di baffino si può fare?
Si: 200.000
No : 12.200.000

cesare beccaria Commentatore certificato 06.11.09 12:35| 
 |
Rispondi al commento

vOGLIAMO PARLARE DI QUALCOSA DI SERIO ?
vogliamo fare un post tra l'alcolismo fra i giovani?
da 10 anni bevono , dai 10 ai 16 anni sono già inzuppati di alcol ......ogni sabato sera c'e' la fila di autonbulanze che portano piccoli scemi o sceme in collasso , coma etilico in ospedale.

tinazzi
--------------------------------------

Questo è un argomento che dovrebbe interessare la finlandesina con la fissa delle croci. Spero proprio che legga e che dica qualcosa in merito alla decisione del governo finlandese di vietare la vendita di sulperalcolici nel proprio territorio per via degli ettolitri di alcool che i suoi connazionali ("laicamente") si tracannano alla grande, facendo balzare quell'algida nazione ai primi posti in Europa per quanto riguarda la piaga dell'alcolismo.

In misura assai minore il problema interessa l'Italia. E' comunque un problema che riguarda fasce di giovanissimi che si fanno abbindolare da falsi miti ed ai quali non si riesce a dare validi caposaldi di riferimento.
La famiglia, ecco da cosa parte il tutto. Ma anche il concetto di famiglia sta per andare a puttane.

_vito_ _farina Commentatore certificato 06.11.09 12:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...su' class cnbc c'è un comico formidabile in diretta....

ENZO D., BARI Commentatore certificato 06.11.09 12:33| 
 |
Rispondi al commento

mah!
volevo postare un commento su di una notizuola, ma non passa!

S.t.a.f.f., mi fareste avere la lista delle parole tabù, per favore, così non perdo ore per niente?

Mauro Medeot ( mandi) Commentatore certificato 06.11.09 12:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

degli idioti bruciano una bandiera tricolore.
la bruciano davanti alla sede del PDL di torino.
questa sede ospita anche A.zione G.iovani ed G.iovane I.talia, movimenti di destra.
il dirigente di giovane italia querela gli idioti.

certo non sono d'accordo con questi imbecilli che bruciano la bandiera, ma che vangano denunciati da un nipotino del mussolini che durante il ventennio il tricolore lo ha ricoperto di merda in svariate guerre, mi sembra il colmo!

Mauro Medeot ( mandi) Commentatore certificato 06.11.09 12:30| 
 |
Rispondi al commento

S.O.S.
Distruggere la scuola pubblica;
Dividere i sindacati;
Distruggere o Bloccare la Magistratura;
Manipolare e controllare l' informazione;
Vendere i beni essenziali come l'acqua ai privati;
Tagliare i fondi a Sanità,Forze dell'ordine,ecc.ecc.
Rendere il Lavoro precario a Vita.
Premiare gli evasori fiscali;
Non danneggiare e aiutare gli amici delle varie Mafie.
Il programma del PDL in collaborazione con i loro amici del PD si stà realizzando.

Un sentito grazie agli Italiani che li hanno votati.... e che si meritano questa gentaglia che li rappresenta bene.


Namastè

Ashiata Shiemash Commentatore certificato 06.11.09 12:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

fate attenzione,credo lo sappiate benissimo,ma lo ribadisco lo stesso....

la storia del crocifisso...gli stranieri...le droghe leggere...l'eutanasia...ecc.ecc....sono gli argomenti preferiti dai FARISEI-CATTO-CONSERVATORI-POLITICI per vincere le ELEZIONI...

non bisogna MAI cadere nel TRAPPOLONE del LUPO CATTIVO...

questi governano da 50 anni con la RETORICA...bisogna STRONCARLI sulle problematiche economiche e sociali...

sanita'-pensioni-lavoro-ambiente....

le battaglie per le problematiche ETICO-MORALI non DEVONO etichettare un PARTITO,altrimenti si perde per altri 50 anni....

ENZO D., BARI Commentatore certificato 06.11.09 12:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Voglio evidenziare questo brano dall'articolo di Fo...lo merita!


In nome di quel «segno» si sono commessi i crimini più efferati. E si commettono, con le proibizioni contro il diritto degli uomini a gestire la conoscenza e la libertà individuale e sessuale. Se è la «nostra cultura», come dichiarano l'intrepida ministra Gelmini e il «pontefice» Buttiglione che accusa la sentenza di Strasburgo di essere «aberrante», perché non raccontare il lato oscuro della croce come simbologia di potere? Invece è come se continuassero a dire: lo spazio del visibile, dell'iconografia quotidiana della realtà è mio, lo gestisco io e ci metto le insegne che voglio io. È questo che è sbagliato.

Aldo F., napoli Commentatore certificato 06.11.09 12:23| 
 |
Rispondi al commento


le notizie de IL FATTO QUOTIDIANO in tempo reale su iphone

(gratis in iTunes)

EdoHard Commentatore certificato 06.11.09 12:19| 
 |
Rispondi al commento

Dario Fo: croce via
di Dario Fo, da Il manifesto, 4 novembre 2009

Suona scandalo la sentenza della Corte europea dei diritti dell'uomo di Strasburgo che, accogliendo la denuncia di una cittadina italiana, dichiara che la presenza dei crocifissi nelle aule scolastiche è una violazione della libertà dei genitori ad educare i figli secondo le loro convinzioni e della libertà di religione degli alunni. Scandalizza enormemente i cattolici apostolici romani. Ma non i cristiani. Perché ci sono anche i cristiani non apostolici romani che non fanno del predominio del simbolo della croce il loro valore essenziale. Naturalmente è tutt'altro che offensiva per chi è ateo e non ha religione come me, e tantomeno la sento offensiva per chi professa un'altra religione.

L'elemento straordinario della sentenza, destinata a destare non solo scandalo ma dibattito e scontro, sta nel fatto che precipita sullo schermo piatto della realtà italiana che vive - vivrà? - nei millenni all'ombra del potere della Chiesa romana. Da questo punto di vista è la critica profonda al simbolo per eccellenza, la croce. Proposto finora come una simbologia imposta, affisso ovunque in scuole, ospedali, uffici come il connotato forte della nostra cultura. Una onnivora cultura di stato. E i cattolici difficilmente molleranno l'idea di essere i gestori della religione di stato.

Non a caso però la Corte europea ha aggiunto che proprio la presenza dei crocefissi nelle aule può facilmente essere interpretata dai ragazzi di ogni età come un evidente segno religioso e dunque potrebbe condizionarli: se incoraggia i bambini già cattolici, può invece essere di condizionamento e disturbo per quelli di altre religioni e per gli atei.

Esplode l'ira del Vaticano, il governo di centrodestra accusa, balbettano dall'opposizione democratica: «È una questione di cultura, di tradizione». Allora apriamo anche il libro nero di queste cultura e tradizione.

continua :

Aldo F., napoli Commentatore certificato 06.11.09 12:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA CRISI

«Italia sesta nazione più ricca al mondo»
Berlusconi in Consiglio dei ministri: «Il nostro Pil ha ormai superato quello della Gran Bretagna»

ROMA - L'Italia ha ormai sorpassato la Gran Bretagna per Prodotto interno lordo e quindi è ormai la sesta nazione più ricca tra i paesi industrializzati dal mondo.

Silvio Berlusconi, riferiscono alcuni presenti, interviene al Consiglio dei ministri per fare alcune considerazioni sullo stato di salute dell'economia nazionale.

IL PRESSING SUI MINISTRI - Il presidente del Consiglio non ha dubbi: il nostro Paese fa sempre più progressi, visto che è anche il terzo contribuente della Ue e il sesto per le Nazioni unite. Da qui un monito ai ministri: sarebbe anche il caso che questi risultati e le cose positive che stiamo facendo vengano fatti valere.

Il presidente del Consiglio, riferiscono sempre fonti ministeriali, avrebbe infatti chiesto ai colleghi di dare risalto a quanto di buono questo esecutivo sta realizzando e ha realizzato in sedici mesi.


06 novembre 2009

delle due l'una..o LUI è folle o davvero gli itagliani sono folli...

a è vero siamo tutti ITAGLIANI...

ENZO D., BARI Commentatore certificato 06.11.09 12:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Berlusconi:«Italia sesta nazione più ricca al mondo»


(ma mica è merito suo!!!!!!!!!)

EdoHard Commentatore certificato 06.11.09 12:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

X "questo commento sparirà etc ect".

La tua "goliardia" non è gradevole e neanche divertente. Credo che i tempi del gusto per le trasgressioni siano ormai un passato per te.
Non fare accostamenti iperbolici tanto per dire qualcosa.Sicuramente sei migliore di quello che appari.
Fammi questa cortesia.Ciao

marina s., roma Commentatore certificato 06.11.09 11:50| 
 |
Rispondi al commento

mi scuso per l'OT, MA QUALCUNO MI SA DIRE COSA NE è STATO DELLA LEGHISTA BECCATA CON SVARIATI CHILI DI COCA IN SVIZZERA? GRAZIE

davide rosa (ular), torino Commentatore certificato 06.11.09 11:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA SIGNORA DELLE 3I

Fallita la stagione delle riforme scolastiche, le 3i sono andate in soffitta con il fallimento del suo fautore.
Allora la moratti ha pensato bene di lasciare il segno in questo governo con altre iniziative.
Eccola allora dichiararsi 'la mamma' dell'Expo 2015' a Milano. Con il suo benestare la città sarà seppellita da tonnellate di cemento incentivando la mafia e la ricchezza di imprese, come impregilo, note più per i disastri ecologici che per le costruzioni.
Ma non si ferma qui. I milanesi oltre ad essere seppelliti dal cemento sono sommersi dallo smog. E' firmata moratti un'altra bella iniziativa:il pedaggio per la circolazione delle auto in centro.
E si, il sindaco invece di limitare la circolazione, la incentiva ai ricchi(ecopass) con il risultato, nei periodi difficili, di un aumento di ricoveri al pronto soccorso per intossicazione(70 al giorno).
Alla moratti piace talmente il cemento che spreca 18 milioni di euro per le case popolari con il crack Zincar. Si butta negli investimenti e brucia 100 milioni di euro per derivati, 10 milioni per il teatro Arcimboldi.
La fautrice del federalismo si vede sottratta 380 milioni di euro dalle casse e così mancano 170 milioni per opere pubbliche.
Come da copione di questo governo, la moratti ne rispecchia la sua anima:
Cosa tagliare e cosa incentivare?
Si taglia scuola pubblica e sanità, si incentiva cemento a scapito dell'ecologia.
Milanesi svegliatevi e cacciatela a calci in culo prima di essere la prossima vittima di un ricovero.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 06.11.09 11:49| 
 |
Rispondi al commento

mi ricordo che sul blog scriveva Fabio Castellucci e tante altre ottime persone...che fine hanno fatto???..

io sono sicuro che non potranno mai dimenticare il blog e Beppe...

il blog è stato una VENTATA di ARIA PURA...

ENZO D., BARI Commentatore certificato 06.11.09 11:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dimentichi il Vestitino alla Marinaretta, i calzoncini alla Zuava, il Taglio del Crine all'Umbertina, i Postriboli del Regime, le Troie del Duce....
Il Trivio fascista spacciato per satira.
Ah, fantastica Nostalgia!

enrico w
-------------------------------------

Quelli sono dettagli (Vestitino alla Marinaretta, i calzoncini alla Zuava, il Taglio del Crine all'Umbertina) sui quali io non mi soffermerei piu' di tanto, perchè hanno poca importanza.
Vi sono persone, comunque, gente semplice, gente comune, che ha vissuto quei particolari e li ricorda con nostalgia, come si fa quando si ricorda qualcosa che ha accompagnato una parte della propria esistenza.
Se c'è qualcosa di squallido di quell'epoca, non sono certo i calzoncini alla zuava, le macchine Balilla ecc ecc.

Riprendendo il discorso di prima, noi come italiani dovremmo fare tesoro della nostra storia e del nostro patrimonio culturale, nonchè delle nostre tradizioni e diffendere tutte queste cose con i denti. Per un motivo molto seplice: è una opportunità per creare posti di lavoro, per far guadagnare lo stato, per propagandare la cultura italiana nel mondo.
Ho visto da poco un reportage nel quale si poteva vedere come in Francia, ad esempio, si valorizzano i monumenti storici per invogliare i turisti ad andare a vederli.
Noi in Italia abbiamo la maggior concentrazione di opere d'arte al mondo e non sappiamo sfruttarla al meglio.

Il caso Italia è particolare, noi abbiamo il dovere di salvaguardare la nostra storia e la nostra cultura.
Quando vedo il centro storico di Firenze invaso da bancarelle di tutti i tipi, o le strade di Roma invase da lavavetri e cose del genere penso a come viene tenuto il centro di Barcellona o di Madrid, dove anche se solo ti permetti di mettere un volantino pubblicitario sui vetri di una macchina si viene fermati dalla polizia spagnola.

_vito_ _farina Commentatore certificato 06.11.09 11:46| 
 |
Rispondi al commento

Togliere il crocefisso dove c'è già, magari anche da più di 20 anni è secondo me una FESSERIA, NON metterlo negli edifici pubblici ristrutturati o di nuova costruzione è un gesto giusto e democratico verso tutti i cittadini.

............sentir parlare gente ancora orgogliosa di dirsi "comunista" scagliarsi contro due asticelle di legno incrociate per riempire il serbatoio di buttino che hanno al posto del cervello NON HA PREZZO....

....per tutto il resto c'è MasterCard.

a volte (ritornano) Commentatore certificato 06.11.09 11:46| 
 |
Rispondi al commento

La chiusura di una Scuola serale è un atto vandalico fatto da chi non ne può concepire nemmeno l'esistenza.
La Scuole serala potrebbe essere chiamata la Scuola del riscatto di chi, imponendosi grandi sacrifici, vuol innalzare la sua cultura per ambire, nella maggior parte dei casi, ad un posto di lavoro migliore.

Che la signora Moratti e il suo sodale Formigoni non arrivino a comprendere tali circostanze, per me che li conosco da un certo tempo per quel che affermano e affermarono per il pubblico sapere, è cosa normale.
Due persone talmente scialbe che, senza anche l'intervento botulinico, son totalmente e talmente prive di espressioni mimiche che possano rimandare a nostre memorie parvenze d'umanità.
Ma la cosa che interroga i miei soliti mondi nascosti e che lascia non privi di meraviglie tali meandri, è la reazione delle popolazioni tutte, le quali demandano di malavoglia ai soliti centri sociali o "centri intellettuali" (spiacente ma la supremazia intellettuale delle sinistre è consoldiata e nessun Grande Fratello potrà mai scalzarla... nonostante Daria Brignardi elevò quel programma facendogli vincere un premio cul-turale) la difesa dei baluardio del riscatto dei meno abbienti, o per meglio specificare, dei meno fortunati.
Se anche quei pochi posti demandati al riscatto citato vengono chiusi seza neanche dar parvenze di giustificazioni, è plausibile pensare che a Milano la maggior parte dei cittadini meritino governi dove dei semplici e volgari nazileghisti compartecipano al magna magna del potere.

Spiace dirlo ma da Mussolini in poi la destra italiana è stata solo capace a detenere un potere alleandosi colla peggior feccia d'Italia.
Nazileghisti a nord
mafiosi a sud.

E questa è la maggior parte dell'imprenditoria italiana.
Signora Marcegalia, prima di chiedere improponibili tagli d'imposte, faccia fare dei semplici corsi di "Educazione Civia" ai suoi affiliati...Magari al Ghandi di Milano.. Vedrà ne ricaverà maggior giudizio anche lei..
Ed è tutto dire

francesco folchi, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.11.09 11:43| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

non credo sia un problema chiudere il liceo GANDHI, serve forse essere diplomati per diventare grandi? assolutamente NO!la cultura oggi ha cambiato significato, tutto devi sapere, quindi il niente è diventato lo scopo del nostro anomalo vivere, occuparsi di mafia, di malasanità, di edilizia abusiva, di bustarelle, di politica corrotta, di politici corruttori, di disoccupazione e di tanto altro non serve, vogliono la nostra ignoranza, ci campano con questo!la televisione di oggi è l'unico strumento usato come campagna elettorale, e allora vai...grande fratello, uomini e donne, isola dei famosi, la talpa, questi alcuni nomi delle uniche scuole di formazione, del resto il nostro parlamento è occupato da gente che si è diplomata grazie a questi corsi accelerati di modificazione genetica, tutti contanti e tutti felici te li ritrovi tutti anche a porta a porta. DOBBIAMO STACCARE LA SPINA

niccoletta fontanelli 06.11.09 11:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non credo che la chiusura del liceo sia dipesa da un problema economico.
E’ una strategia politica malefica, che si prefigge due importanti obiettivi:
1.chiudendo le scuole pubbliche si favoriscono le private (e gli amici degli amici ora pro nobis)
2.si mantiene il popolo ignorante, e quindi più facilmente addomesticabile.

Mio nonno sosteneva che “chi non sa nulla non si pone problemi”. E’ la famosa beata ignoranza. (in senso lati) in cui si è insabbiato il nostro popolo italico.

Qualcun altro invece ha detto che "l'istruzione costa denaro, ma a lungo andare l'ignoranza costa di più". E già lo stiamo sperimentando!


Calamity Jane* Commentatore certificato 06.11.09 11:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sono finiti i tempi delle PAROLE....

ricordo che Bertinotti veniva chiamato..il PAROLAIO ROSSO...

e che disastri hanno combinato i RADICAL-CHIC...

o la famosa INTELLIGHENZIA di origine dalemiana....che disastri...

le IDEOLOGIE hanno nascosto le piu' grandi MOSTRUOSITA'...

è l'ora della RAZIONALITA' e OGGETTIVITA'...

basta chiacchiere e teatrini...

basta tv,libri,dvd,dirette,giornali,spettacoli che portano solo soldi ai SOLITI NOTI...

stiamo diventando quello che stiamo criticando e che vorremmo eliminare...

il PARTITO dei libri non mi piace,si stanno accodando tutti....la casta...i fatti...la mafia...la deriva...cip e ciop..

qui si sentono di stipendi d'oro...VESPA-SANTORO-FAZIO-TRAVAGLIO-BELPIETRO-FELTRI..ecc.ecc

ma, alla fine delle fiera hanno fatto i soldi i soliti noti e la situazione è sempre quella...

NESSUNO VUOLE RISCHIARE IL CULO...

ENZO D., BARI Commentatore certificato 06.11.09 11:33| 
 |
Rispondi al commento

IL CROCIFISSO ?

DEVE ESSERE TOLTO ?


ECCO LA RUSSA, QUELLO CHE NEGLI ANNI '70 FACEVA I COMIZI FASCISTI, CON SALUTO ROMANO ANNESSO, OGGI DIVENTANO DIFENSORI DEL CROCIFISSO.....


LA RUSSA OGGI FA' IL LECCACULO, MA NELL'ANIMO E' FASCISTA, INFATTI QUANDO I FATTI GLI DANNO TORTO INIZIA A FARLO.


COMUNQUE LA RUSSA E' UNO DEI TANTI LECCACULO DEL VATICANO PER MAGNA' !


AI POLITICI NON GLI FREGA UN CAZZO DEL
CROCIFISSO.


Ecco La Russa in azione in tv.

http://www.youtube.com/watch?v=goWDmbvNGr0


Capisc'a me

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 06.11.09 11:30| 
 |
Rispondi al commento


vOGLIAMO PARLARE DI QUALCOSA DI SERIO ?

vogliamo fare un post tra l'alcolismo fra i giovani?

da 10 anni bevono , dai 10 ai 16 anni sono già inzuppati di alcol ......ogni sabato sera c'e' la fila di autonbulanze che portano piccoli scemi o sceme in collasso , coma etilico in ospedale.

il consumo di alcolici , mix micidiali dai nomi invitanti come i termovalorizzatori ..pigna che colada ??? l'ho bevuta ...una bomba di rum ...??? sequestrata ad una giovincella e bevuta (per test DDD!.)..portano i giovanissimi alla schiavitu' dell'alcol....

E ingrassano i supermercati , bar , discotete , pub e xazzate varie.

e INGRASSANO I cimiteri del sabato sera.

Io stesso sono andato a raccattare alle 2 di notte gente ....chiamato dai miei figli , caduti e svenuti in mezzo alla strada .

LA FINE DELLA FAMIGLIA ; PIU' DI UN TERZO DI MATRIMONI A PUTTANE , FIGLI PERSI .

E da ignobile maschilista .....quale sono.....

l'uomo ha perso le palle e le donne ne hanno troppe.

Basta vedere qui' le donne del blog i casini che hanno fatto...

mie amate. smac.

Problema serio ......altro che la gabbia della rete , la GABBIA DELL'ALCOL.....

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.11.09 11:20| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento
Discussione

In Italia meno del 5% dei cattolici ha letto il Nuovo Testamento e meno del 2% ha letto il Vecchio Testamento da questo si deduce la profonda ignoranza religiosa che pervade questo paese, ignoranza che si ripercuote nel vivere sociale e nella partecipazione politica, SIAMO IN MANO AD UN MUCCHIO DI IGNORANTI ALCOLIZZATI E DROGATI, non sarà il fascismo a decretare la nostra fine democratica ma un popolo di ignoranti semianalfabeti e tutto questo ha un nome "LEGA", accozzaglia di approfittatori e persone molto poco raccomandabili, una mandria di eretici che offendono costantemente la cristianità con il loro modo di agire e di adorare simboli fallici celtici come l'ultimo dei satanisti.
MA ANDATE A FA 'N CULO PADANI DI M%RDA

Il Santo Commentatore certificato 06.11.09 11:19| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

"""Ma che ci vuoi fare!
Il cervello di Spina (poverino) non va oltre: è nato molto limitato!"""
----------------------------------------
---Assolutamente d'accordo...anzi dalle tue parole mi sento un tantino sopravvalutato...---
----------------------------------------
""""Probabilmente ha avuto una brutta esperienza mentre faceva il chierichetto ed è rimasto segnato dall'evento!"""
-------------------------------------------
---Noooooooo!!! Di solito in quei giochini faccio la parte del sacerdote...---
--------------------------------------------
""""Lavoro?
Non parlargli di lavoro: lo disturbi a tal punto che corre dal Dottore per farsi dare 1 settimana di riposo!""""
--------------------------------------------
---Ma assolutamente!!!
Fin da bambino il mio obiettivo è sempre stato quello di lavorare il più possibile...
Il mio sogno era quello di fare il killer...---

""""oliv.ia 0.6.1.1.0.9 1.1.:0.7""""
---Spina...---

maurizio spina Commentatore certificato 06.11.09 11:17| 
 |
Rispondi al commento

Dio in uno stato democratico è un fatto privato mentre un uno stato teocratico diventa pubblico!

olpa palo, firenze Commentatore certificato 06.11.09 11:16| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Come se poi la scuola di oggi servisse a qualcosa...

Ti dimentichi di dire caro Beppe che c'è stato un calo di prestigio e di qualità impressionante.
Non per niente siamo il fanalino di coda dell'occidente come insegnamento.

Un Diplomato degli anni 30 valeva più di 10 Laureati oggi.

Comunque qualcosina la scuola di oggi la insegna:

- insegna alle ragazzine a prostituirsi nei bagni per pagarsi le ricariche dei cellulari,

- insegna ai ragazzi a drogarsi con tanto di "professori" istruttori,

- insegna come andare vestiti sempre più a beceri,

il tutto poi viene messo dove?

Chiaro: ma su YouTube!

Alè!

Per forza poi un genitore che vuole VERAMENTE istruire i propri figli in modo sano e corretto opta per le scuole private.


I LEGHISTI QUALCHE ANNO FA' DICEVANO ROMA LADRONA, ED OGGI BECCANO LA PENSIONE DA PARLAMENTARE CHE ARRIVA DA ROMA.


I LEGHISTI QUALCHE ANNO FA' PISCIAVANO SUL TRICOLORE, ED OGGI VOGLIONO DIFENDERE LA RAZZA ITALICA DALL'INQUINAMENTO DI RAZZE EXTRACOMUNITARIE.


SICURAMENTE FRA QUALCHE ANNO SI SCOPRIRA' CHE HAI LEGHISTI PIACE FARSELO FICCARE NEL CUL. DA UN TRANS COME A MARRAZZO.


ASPETTATE E FRA POCO CANTERANNO LE CANZONI DI MARIO MEROLA.


O' ZAPPATOREEEEEE
PURE SA' SCORDA A PADANIAAAAAA
SE CE' CONVIENEEEEEEEE !


Eridanio Merola.....

Capisc'a me

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 06.11.09 11:11| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

AI GESTORI DEL BLOG:

Ho cliccato sulla mail per poter contribuire a sostenere la riapertura del liceo Ghandi e sono rimasta sorpresa e perplessa di fronte al testo giá predisposto: "Rispettate l'ordinanza del TAR. Riaprite il liceo serale Gandhi!"

Quando ci si rivolge per iscritto ad un organo politico di qualsiasi genere, si desidera soprattutto che la richiesta sia attendibile ed abbia un peso. Non giova uno slogan da strisione, occorre una formulazione che dimostri cognizione di causa e serietá. Esempio sono le lettere che si possono firmare online e che vengono inviate dalle varie organizzazioni con le diverse sollecitazioni per difendere i diritti umani (Amnesty, etc.) Non potevate fornirne una in alternativa?

Riporto un altro esempio scritto da un membro del blog:

"Gentili Signore,
la cultura è non un privilegio di pochi, ma un diritto di tutti.

Precludere la possibilità di approcciare la cultura a chi non può usufruirne durante il giorno perché impegnato in attività produttive, non ritengo sia un approccio adeguato verso l'emancipazione di una nazione.

Il grado di cultura di una nazione determina anche il grado d'efficienza di una seria amministrazione.

Vi prego, pertanto, di accogliere la mia richiesta e di riaprire il liceo serale Gandhi.

Con osservanza, Cettina XXXXXXX."

Questa leggerezza dispiace a chi come me vorrebbe un piú serio blog di informazione che tralascia l'incitazione alle invettive.

Pippilotta Långstrump, Stoccolma Commentatore certificato 06.11.09 11:08| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Al sigo de "Roma Ladrona"
la liga del vostro cul
l'è deventà parona ...

Il Santo Commentatore certificato 06.11.09 11:04| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Beppe,sai benissimo che come avevi previsto...

il governo durera' al massimo 18 mesi con l'esercito per le strade...ci siamo quasi....

le ELEZIONI POLITICHE ANTICIPATE si stanno avvicinando...solo il PD non le vuole....

ci decidiamo a fondare seriamente il PARTITO....o appaggiamo in toto DI PIETRO...ma DECIDITI!!!!!!

ENZO D., BARI Commentatore certificato 06.11.09 11:01| 
 |
Rispondi al commento

Lo sappiamo benissimo come governa Milano il sindaco Moratti.
Tanti privilegi per i soliti noti e per la cerchia degli amici e un calcio in culo agli altri.

Fino a quando si eleggeranno personaggi benestanti il popolo avrà sempre la peggio, sia al governo di una città che al governo di una nazione.

Vaffanculo.


Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.11.09 11:00| 
 |
Rispondi al commento

QUESTO BLOG A VOLTE MI DA' L'IDEA CHE SIA UN RADUNO DI CUORI SOLITARI E CHE QUELLO CHE SUCCEDE IN ITAGLIA NON LI RIGUARDI !! MOLTI PER LO MENO !!

LA PELLE E' VOSTRA !! FATE QUELLO CHE VI PARE !!

juan miranda, Bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.11.09 10:55| 
 |
Rispondi al commento

Terzo organo: I suggeritori.

Prendete un disegno di legge e un decreto in campo economico, persino una finanziaria.
Pensateli nelle mani dei politici che li attuano, e ora immaginate cosa gli sta dietro.
Cosa? I ‘suggeritori’.
Sono i lobbisti, coloro cioè che sono ricevuti in privato da ogni politico che conti al mondo e che gli ‘suggeriscono’ (spesso dettano) i contenuti delle leggi e dei decreti, ma anche delle linee guida di governo e persino dei programmi delle coalizioni elettorali.
Le lobby non sono l’invenzione di fantasiosi perditempo della Rete.
Sono istituzioni con nomi e cognomi, con uffici, con budget (colossali) di spesa, dove lavorano i migliori cervelli delle pubbliche relazioni in rappresentanza del vero Potere.

In ordine di potenza di fuoco, vi sono ovviamente le lobbies internazionali, quelle europee e infine quelle italiane.
Parto da queste ultime.
Va detto subito che nel nostro Paese l’interferenza dei ‘suggeritori’ non ha mai raggiunto i livelli di strapotere degli omologhi americani o europei, il cui operato tuttavia detta legge per contagio anche in casa nostra.
Ma nondimeno essa c’è, e non va trascurata, anche perché in Italia esiste un vuoto normativo totale sull’attività delle lobbies: dopo decine di proposte di legge, nessuna di esse è mai approdata alla Gazzetta Ufficiale.
I lobbisti italiani sono circa un migliaio, organizzati in diverse aziende fra cui spunta la Reti, fatturato 6 milioni di euro annui e gestione di un ex d’Alemiano di ferro, Claudio Velardi (altri gruppi: Cattaneo Zanetto & co., VM Relazioni Istituzionali, Burson-Marsteller, Beretta-Di Lorenzo & partners…).

Chi di voi pensa ancora che il Potere siano i politici a Roma, pensi alla libertà di Pierferdinando Casini nel legiferare in campo immobiliare.
Ma non solo: Antonio di Pietro incassa 50.000 euro dalla famiglia Lagostena Bassi, che controlla il mercato delle Tv locali ma che contemporaneamente serve Silvio Berlusconi e foraggia la Lega Nord.

BARNARD

Monica C. FRATTAMAGGIORE Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.11.09 10:53| 
 |
Rispondi al commento

La Russa mi fà veramente schifo!Vai a morire tu e tutta la feccia fascista!!

pommarola repubblic 06.11.09 10:52| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

«Crisi, otto parole per un inganno
Sulle regole troppe promesse tradite»

Guido Rossi: dal mito del mercato all’etica degli affari, così Wall Street è tornata ai vecchi vizi

«Crisi e regole, siamo ancora a un anno fa».


Guido Rossi sembra molto preoccupato di come si sta affrontan­do il dopo crisi.

Anzi, parla di quelle parole-concetto, ne elenca otto, che hanno avviluppato il mondo della fi­nanza, prima provocandone la crisi, poi impedendo qualsiasi tipo di azio­ne riformatrice.

Quando arriva Roosevelt nel 1933, di gente in galera ne era fini­ta parecchia.

Qui si rischia che a paga­re sia solo Madoff.

Lo stesso che peral­tro ha costretto la Sec a confessare di aver seguito con assoluta incompeten­za il caso e ad ammettere di non esse­re stata in grado di intercettare il ma­­laffare ».

e pensare che la gente crede a tutte le stronzate che raccontano i media...

fine recessione...crisi...crollo delle borse...pil...debito pubblico....

tutte stronzate INVENTATE dai POTENTI per inculare il POPOLINO...

comunque alla fine devo giustificarli...il POPOLINO va' inculato e lasciato in mutande per strada con tutta la famiglia...

chi è causa dei suoi mali PIANGA SE STESSO...

ENZO D., BARI Commentatore certificato 06.11.09 10:51| 
 |
Rispondi al commento

Si, insomma, per restare in tema la Moratti ha messo un croce-fisso sopra alla scuola "Gandhi"...

Oramai ho l'orchite agli zebedei con sta storia del crocefisso e, da ateo convinto, vado controcorrente...
Più crocefisso per tutti nelle aule, uno ogni parete!!!

I cattolici sono ultraconvinti che l'oggettino in questione protegga dal male...

Ebbene! Mettetene uno bello grosso al collo dei vostri bambini quando li mandate al catechismo...chissà che non protegga il loro orifizio anale dal prestante sacerdote che li "catechizzerà"....


Giorrrrrno scellerati...

maurizio spina Commentatore certificato 06.11.09 10:49| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

Truffa e lesioni, 14 arresti alla Santa Rita
In manette anche il direttore sanitario
Tra le accuse cinque omicidi aggravati e interventi non necessari: come l'asportazione di un seno a una 18enne
il primario della Chirurgia Toracica della clinca Santa Rita, il dottor Pierpaolo Brega Massone, una delle due persone destinatarie dell'ordinanza di custodia cautelare in carcere nell'ambito dell'inchiesta della Procura di Milano
accadeva un anno e mezzo fa a milano
è stato scarcerato su disposizione del gip di Milano Micaela Curami, che ha disposto la revoca della misura di custodia cautelare.
per pochi grammi di erba muori in carcere dalle botte
per omicidi e false operazioni chirurgiche esci a far la bella vita
povera italietta delle banane
e le tv di stato tutte zitte

anarchia s., cagliari Commentatore certificato 06.11.09 10:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VITO.FARINA: LA BANALITA' DEL LUOGO COMUNE E DELL'IGNORANZA NERA !!!

VERO!!! GLI OSPITI DEL COTTOLENGO SONO MOLTO PIU' SVILUPPATI MENTALMENTE DI VOI !!!

juan miranda, Bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.11.09 10:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma non é finita qua!
Molti negozi, che evidentemente campano sull’altrui imbecillitá, vendono diversi souvenir tra i quali alcuni di un impressionante “dubbio gusto” come ad esempio, il “duce elettrico”; un pupazzo che tramite un pulsante alza il braccio simulando il saluto romano; un oggetto che giudichiamo a dir poco grossolano e che certamente mal si accorda ad un passato che merita ben altri ricordi e sopratutto ben altro rispetto.

Queste degenerazioni finiscono per legittimare le maldicenze di quell’anacronismo vivente che si chiama antifascismo, mentre suscitano sentimenti di disapprovazione in chiunque abbia un minimo di cultura, di reale conoscenza e di apprezzamento dei veri principi ideologici del Fascismo.

Tratto da : il duce.net.

Quando si è in vena di Ridere.....!

enrico w., novara Commentatore certificato 06.11.09 10:47| 
 |
Rispondi al commento

٧ia crucis.. daııe auıe" ha detto ıa Corte Europea

"٧ia crucis..." è oggi anche iı bıog

Si preferiscono ıe pante(٧ati)gane troie agıi "EROI" troiani

Non c'è che dire, è bastato che si scendesse in poıitica per sporcare in
maniera ٧ergognosa i buoni sentimenti di migıiaia di bıogger che come me ci
crede٧ano

la gente si chiede cos'è che stiamo andando 06.11.09 10:45| 
 |
Rispondi al commento

io cerco la Cettina, Cettina mia Cettina
la cerco e non la trovo chissà dove sarà
io cerco la Cettina, Cettina mia Cettina
la cerco e non la trovo chissà dove sarà
......
per dargli una tranvata , Cettina , mia Cettina
per dargli una suonata , Cettina mia Cettina
la cerco e non la trovo chissà dove sarà .

Se potessi avere mille lire al mese
senza esagerare sarei certa di trovare tutta la felicità
un modesto impiego io non ho pretese
voglio lavorare per poter al fin trovare tutta la tranquillità

Una casettina di periferia
una mogliettina giovane e carina tale e quale come te

Se potessi avere mille lire al mese
farei tante spese, comprerei fra tante cose le più belle che vuoi tu

Ho un sassolino nella scarpa ahi
che mi fa tanto tanto male ahi
batto il piede in su batto il piede in giù
giro e mi rigiro sembro Belzebù

Conto le stelle ad un ad una ahi
cerco sorridere alla luna ahi
provo a fischiettar ed a cantar
ma quel sassolino mi fa sempre mal

Parlano fra loro i tulli tulli tulli tulipan
mormorano in coro i tulli tulli tulli tulipan
odi il canto delizioso
nell'incanto sospiroso

Parlano d'amore i tulli tulli tulli tulipan
deliziosi al cuore tutti i sogni miei ti giungeran
e di me ti parleranno
i meravigliosi tulli tulli tulli tulli tulli tulli
tulli tulli tulli tulli tulli tulli tulli
tulli tulli tulli tulli tulli tulli tulipan

Ma Paolo , Paolo non lo sa
che quando passa ride tutta la città
e le sartine dalle vetrine
gli fan mille mossettine

Ma lui con grande serietà
saluta tutti, fa un inchino e se ne va
si crede bello come un apollo
e saltella come un pollo

Sopra il cappotto porta la giacca
e sopra il gilet la camicia
sopra le scarpe porta le calze
non ha un bottone con le stringhe tiene su i calzon

Ma Pippo pippo non lo sa
e serio serio se ne va per la città
si crede bello come un apollo
e saltella come un pollo

si crede bello come un apollo

e saltella come un pollo....
............

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.11.09 10:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In Italia è tutto un fiorire di campanili, splendide chiese e opere d'arte di immenso valore artistico, nate dalla voglia di esternare quella spiritualità che ha albergato nell'animo di molti artisti protagonisti del Rinascimento Italiano, nonche' dal mecenatismo mescolato alla voglia di sfoggiare la propria potenza agli occhi degli altri, dei papi e dei potenti dell'epoca che hanno permesso che i maggiori artisti del Rinascimento potessero partorire cio' che oggi costituisce (riconoscimento universale) piu' dell'80 percento del patrimonio artistico del nostro pianeta.

Chi è sempre nato in città non conosce la realtà costituita dalla miriade di feste paesane legate alla tradizione religiosa, che fioriscono in Italia. Nel mese di Maggio, quello mariano, vi è l'apoteosi, questo sbocciare del sentimento religioso degli italiani, e in tutte le campagne ci si mobilita per celebrare qualcosa.
In Italia, piu' che da qualsiasi altra parte, è tutto cio'.

Cio' che è tradizione non puo' essere gettata alle ortiche, in ogni caso, e meno che mai quando si parla di Italia, perchè abbiamo una storia immensamente ricca. Abbiamo insegnato diritto, arte, musica, cinema, cultura al mondo intero. Una ricchezza culturale che difficilmente trovi da altre parti del mondo.
A chi arriva da fuori dovrebbero essere insegnate tutte queste cose, e pretendere che siano rispettate.

vito. farina Commentatore certificato 06.11.09 10:42| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

l'istruzione pubblica e' importante
la sanita' pubblica e' importante..
piccole martellate nascoste ..nessuno ne parla ..
chi lo fa' risulta il brintolone di sempre quindi lasciatelo protestare...
insomma la strategia funziona...
tanto nessuno fa' nulla ...fossimo in francia ..ci sarebbero gia' fiaccole e forconi per strada...
viva il cervello
comprate auton e mortadella pisticchi vi aiuta a far plin plin

LILLO ZAGA, turin Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.11.09 10:41| 
 |
Rispondi al commento

NON BANNATE I TROLL SONO COSI' CARINI E SERVIZIEVOLI !!

juan miranda, Bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.11.09 10:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Off-Topic... mentre ci distraggono dettando le agende dell'attenzione... e delle "priorità"... l'Affare continua...

Nucleare:

(ANSA) - GENOVA, 29 OTT - Genova si candida formalmente a sede nazionale per l'Agenzia per la sicurezza nucleare:

lo ha deciso stamani la giunta, come comunicato dal sindaco Marta Vincenzi al termine della seduta. ''La scelta di Genova sarebbe oculata - ha detto Vincenzi -; Genova potrebbe presentare un dossier ricco e spero che non prevalgano scelte su altri territori non in grado poi di dare risposte effettive a livello di conoscenza e capacita' tecniche. Noi qui potremmo fare sintesi e mettere tanti valori in tema di energia e rispetto dell'ambiente''. Vincenzi ha aggiunto che ''l'Agenzia per la sicurezza nucleare e' cruciale per la sicurezza delle persone, indipendentemente dalle scelte del Paese in tema di energia'' e il passaggio in giunta e' stato preso oggi in quanto ''diventa urgente decidere e proporre la nostra candidatura perche' la legge 99 dello scorso luglio prevede decreti attuativi entro fine novembre, quindi si decidera' a breve dove avra' sede l'Agenzia''. Il sindaco ha concluso che ora scrivera' ai ministri competenti e presentera' un comitato promotore.(ANSA). YL5-BOA/TST


Questi le centrali le stanno già facendo

La "licitazione privata" ha già chiuso un sacco di contratti. Ora devono solo meglio dislocare l'esercito per imporre i cantieri.

Cerca RNA - Rete Nazionale Antinucleare.

Massimo Greco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.11.09 10:41| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Altro che manifestazione “futurista” e azione “ironica”, “goliardica” di contro informazione, come l’ha definita il portavoce di Casa Pound, Francesco “Doppio Malto” Cappuccio. La verità - lo afferma in un comunicato la redazione di Radio Popolare - è che “il messaggio intimidatorio è chiarissimo: se dai spazio alle voci democratiche e antifasciste te la dovrai vedere con noi fascisti. Oggi un raid con striscioni e adesivi, domani chissà”.
Alla base del tentativo d’irruzione a Radio Popolare, infatti, c’è la scelta di contestare la decisione dell’emittente milanese di dare voce agli antifascisti bergamaschi - durante la trasmissione settimanale “Passatel” - come azione di boicottaggio del convegno organizzato in città da “Casa Pound”, prendendo a pretesto alcune frasi che i fascisti hanno considerato “offensive”.
Milano, 2 novembre 2009, assalto fascista a Radio Popolare.
Minorenni esuberanti....

enrico w., novara Commentatore certificato 06.11.09 10:39| 
 |
Rispondi al commento

+ SCUOLE MENO VELINE
più pc meno legnetti alle pareti
piu' banda larga meno ponti di messina
....un cafethino\_/)

anarchia s., cagliari Commentatore certificato 06.11.09 10:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TRA PRATO E FIRENZE

Travolto dal treno, muore operaio
Domenico Ricco, 29 anni, era insieme ad altri due colleghi sui binari. Indagini in corso

RIRENZE - Muore travolto da un treno sulla linea ferroviaria Firenze-Prato.

Si tratta di Domenico Ricco, 29 anni, originario di Barletta (Bari), che, insieme ad altri due colleghi, stava lavorando, questa notte verso le 3, ad uno scambio.

La Polizia Ferroviaria ha aperto una inchiesta per accertare la dinamica dell'incidente

06 novembre 2009

ci saranno i funerali di stato????

ENZO D., BARI Commentatore certificato 06.11.09 10:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perchè in Svezia 5 infermiere sono MORTE poche ore dopo il vaccino h1n1, centinaia in ospedale, E NESSUN GIORNALE/TG NE PARLA?
Perchè le case farmaceutiche NON VERRANNO CONSIDERATE RESPONSABILI PER MORTI E DANNI, E NESSUN GIORNALE/TG NE PARLA?
E nessuno parla delle sostanze TOSSICHE nei vaccini?
Siamo ai livelli del nazismo ormai. C'è una tale catena GLOBALE di connivenze,complicità,corruzione e disprezzo per la vita umana da parte di aziende,governi e media, da doversi aspettare DI TUTTO.

Carlo C. Commentatore certificato 06.11.09 10:35| 
 |
Rispondi al commento

MINCHIAAAA BELRUSCONI E' ANDATO AL COTTOLENGO A TIRAR FUORI UNA SCHIERA DI OSPITI E LI HA MANDATI COME TROLL AL BLOG !!

NON RISPONDETE A BASTA !! PROVATE A BUTTARGLI LE CARAMELLE FALQUI !!

juan miranda, Bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.11.09 10:34| 
 |
Rispondi al commento

Dove c'è "privato" c'è il MALE. In qualsiasi settore. L'Istruzione poi... li supera tutti...

Massimo Greco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.11.09 10:34| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno,

Sono vuoto.

giuseppe.. esposito ((ex p.d.p. ma anche ex p.d.g.e.)) Commentatore certificato 06.11.09 10:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Possiamo andare al cesso tranquilli c'è sempre qualche destro mafio-leghista che se la mangia.
Buon appetito e, naturalmente, l'acqua pubblica ai ladri alla Giuseppe Grossi il re della monnezza padana mazzettaro della ben 'governata' regione Lombardia .

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 06.11.09 10:31| 
 |
Rispondi al commento

sara' vera la storia del 2012????...

sta succedendo di tutto nel mondo...e anche nel blog!!..

nel mondo spariscono i soldi...
nella politica spariscono i fatti...
nel blog spariscono i commenti...e i commentatori...

ENZO D., BARI Commentatore certificato 06.11.09 10:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' DI QUALCHE MESE FA VICINO A VERONA CHE IN UN ...ORFANATROFIO PER BAMBINI SORDOMUTI..!!!!!!!!!....CATTOLICO !!! I PRETI SI INCULAVANO BAMBINE E BAMBINI !!!

TUTTO A TACERE !! REPUBBLICA 2 ORE IN HOMEPAGE E VIA....MEGLIO INTER-MILAN !!!

PENA DI MORTE !!

juan miranda, Bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.11.09 10:29| 
 |
Rispondi al commento

"Gli studenti lavoratori potranno ora rivolgersi alle scuole private pagando rette impossibili."

eh certo l'ho dovuto fare pure io gia' 20 anni fa. Ma si', va bene cosi', che vedano la differenza che c'e' tra la scuola statale e le private, che fior di professori ci sono e come fanno a comprare le commissioni di esame. E' ora di sollevare il velo su sto schifo che dura da almeno 30 anni e va sempre peggio - sti puzzoni schifosi stanno ammazzando lo stato e non dai tempi grami della Moratti ma da almeno 30 anni!!!

fabrizio asteli, milano Commentatore certificato 06.11.09 10:25| 
 |
Rispondi al commento

Sono senza la tessera dell'IDV..posso scrivere lo stesso?Vi fidate sulla parola?

mark kaps Commentatore certificato 06.11.09 10:24| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

X VITO-FARINA

L'UNICO PECCATO CHE IL VOSTRO GIOSUE' NON PERDONAVA NELLA SUA INFINITA' PIETA' ERA LA PEDOFILIA !

"MEGLIO SAREBBE PER COLUI CHE DA' SCANDALO AI BAMBINI PRENDERE UNA MACIN...ECC..." ...RICORDI BUFFONCELLO SENZA DIGNITA' E AMORPROPRIO ??

juan miranda, Bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.11.09 10:22| 
 |
Rispondi al commento

Quale sarà il prossimo post?

1 - Adotta la cagnolina abbandonata.

2 - Solidarietà allo spacciatore ingiustamente picchiato.

3 - I cessi pubblici della Stazione di Milano sono troppo sporchi.

La 1 la 2 o la 3?

E poi ci si meraviglia del calo dei commenti?

Beppe se non sai cosa scrivere non scrivere niente che fai più bella figura.


NON DIMENTICHIAMO STEFANO CUCCHI MASSACRATO PERCHE' NON AVEVA IN TASCA 2000 EURO PER LA POLIZIA CHE LO HA ARRESTATO !! 20 EURO DI MARIA !!

IL PRIMO CHE MI DICE CHE GLI UOMINI SONO TUTTI UGUALI LO AMMAZZO XAZZO !!

juan miranda, Bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.11.09 10:17| 
 |
Rispondi al commento

UNA CAVOLO DI BUONA NOTIZIA OGNI TANTO IN QUESTO MARE DI...!!!


*La regione Puglia riconosce il principio "acqua bene pubblico dell’umanità"*


A dispetto degli impressionanti interessi economici in ballo, dei continui ed inarrestabili tentativi di privatizzazione del servizio di fornitura di un bene indispensabile per l'intera umanità, della legge 133/08 e del decreto-legge 135/09 che accelerano il processo di privatizzazione del servizio idrico integrato, della concezione politica che vuole l'acqua come un bene al servizio del mercato e che avvolge oramai quasi l'intero arco parlamentare, appena due giorni fa una parte d'Italia ha deciso di invertire bruscamente la rotta.

Una porzione di questo paese, immersa in quella regione ricca di numerosi problemi che chiamiamo Meridione o Mezzogiorno d'Italia,
il 21 ottobre scorso ha dato il via a ciò che possiamo definire Prima Rivoluzione Idrica Italiana.

Una regione del sud di questo paese ha sancito un principio che rischia di scardinare la comoda e indiscutibile ideologia del "mercato privato dell'acqua".

La Regione Puglia ha riconosciuto ufficialmente, per la prima volta in Italia, il principio "acqua bene pubblico dell'umanità". Lo ha fatto con una delibera presentata dall'Assessore alle Opere Pubbliche Fabiano Amati ed immediatamente approvata dall'intera Giunta.


Le prime righe della delibera parlano da sé.

"L'acqua è un bene essenziale ed insostituibile per la vita. Pertanto, la disponibilità e l’accesso all’acqua potabile ed all’acqua necessaria per il soddisfacimento dei bisogni collettivi, costituiscono un diritto inviolabile dell’uomo, un diritto universale, indivisibile che si può annoverare fra quelli di riferimento previsti dall’ art. 2 della Costituzione".

Monica C. FRATTAMAGGIORE Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.11.09 10:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

“…Il delitto, anche se non ha lingua, può parlare…”, frase celebre pronunciata da Amleto, personaggio shakespiriano.
Crimini violenti e “senza motivo” hanno fatto registrare in Italia in questi ultimi dieci anni un’improvvisa impennata statistica simile a quella che da molti più anni si produce nella società americana.

Ora, uccidiamo la Memoria Storica di Gandhi....

enrico w., novara Commentatore certificato 06.11.09 10:14| 
 |
Rispondi al commento

"Potete anche morire, non toglieremo il crocefisso dalle aule".

Men che mai se l'iniziativa viene presa da una signora stizzita (e molto probabilmente sessualmente insoddisfatta) che al posto del crocifisso dovrebbe occuparsi del gran numero di alcolizzati che abitano la sua nazione d'origine.

POTETE ANCHE MORIRE, lo ripeto anche io.

vito. farina Commentatore certificato 06.11.09 10:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CROCUTA CROCUTA (IENA RIDENS)...

Droga, controlli in parlamento: si parte lunedì 9 novembre.

Da lunedì 9 a venerdì 17 novembre, deputati e senatori potranno decidere se sottoporsi a un drug test immediato sulle urine. Gli uffici del dipartimento per le politiche antidroga, della Presidenza del Consiglio si trova in via della Vite a Roma, saranno a disposizione dei parlamentari che intendono sottoporsi al test.

Che bello decidere di sottoporsi ad un drug-test in funzione del proprio stato di tossicodipendenza e... i ministri? O quelli sono positivi in relazione al "titolo acquisito"... aranciate, birre, panini, noccioline, pop-corn, patatine, metadone e coca... avvicinatevi gente. Avvicinatevi.

DOCET.

By Gian Franco Dominijanni


VI RICORDO CHE RATZINGER E' ANCORA RICERCATO DA UN TRIBUNALE TEXANO...SI' TEXANO NON CUBANO....:-)) PER PEDOFILIA DAI TEMPI DI GEORGE BUSH JR. !!

juan miranda, Bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.11.09 10:12| 
 |
Rispondi al commento

alcune considerazioni banali:

- l'arroganza di chi detiene le leve del potere si fa di giorno in giorno più aggressiva in virtù di una impunità di fatto e dell'irrisoria reazione della società civile

- la maggioranza degli italiani sta bene o ha ideali plagiati dalla morale televisiva che ne vanifica la socializzazione

- difficilmente gli italiani si sono liberati da soli

- con questi strumenti democratici si rischia di fare i conti per ventanni con una qualsiasi dittatura, con quelli che propone il governo l'orizzonte si dilata di qualche lustro

ora, al giochino di commentare le miserie generate dai temi dettati dall'agenda di regime mi sono rotto le pxlle.

credo nel movimento cosi come credo ci siano persone stanche di questo mondo peloso, credo nella possibilità di fare circolare maggiore informazione tramite la rete.

non credo si riescano a scalfire le granitiche e secolari lobby che popolano il pianeta.
men che meno con gli strumenti che abbiamo.
ancora meno venendo dal basso.

godiamoci le piccole conquiste quotidiane e continuiamo a rompere i coglixni sistematicamente sapendo che cio' che scatenerà la "sana" rivoluzione ancora non si vede all'orizzonte.

niamo suppo 06.11.09 10:07| 
 |
Rispondi al commento

Banda Larga :

Almeno adesso il rebus si scioglie. Letta ha comunicato che i fondi sono sempre in pancia al Cipe, quindi non sono stati dirottati altrove, ma saranno sbloccati solo una volta usciti dalla crisi. Adesso ci sono altre priorità economiche, la banda larga può aspettare.
----------------------
C'è un "mal di pancia" che impedisce la digestione.
Certo se questo è il "gergo" della politica stiamo messi "bene" !!
Ai tempi di Freud (saggio sulla cocaina) la cocaina aveva un uso digestivo e anti depressivo, vuoi vedere che i fondi per internet verranno dirottati in sostanze stupefacenti.
Perchè solo sotto gli effetti di stupefacenti puoi decidere di fare un ponte tra Scilla e Cariddi, su una faglia, tra due realtà fattiscenti al posto delle tante cose delle quali questo paese ha bisogno.
Non è un ponte infatti è un "trans" ad uso mafioso.

Kasap Aia, Eridu Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.11.09 10:07| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Se si votasse oggi Di Pietro prende il 20%

a volte (ritornano) Commentatore certificato 06.11.09 10:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA PIU' GRANDE ASSOCIAZIONE PEDOFILA DI TUTTI I TEMPI !! ...IN PALANDRANA DORATA !!

juan miranda, Bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.11.09 10:06| 
 |
Rispondi al commento

SONO D'ACCORDO CON BORGHEZIO !

VIA LE PALANDRANE DALL'ITAGLIA ! ...MA.... VESCOVI PRETI CLERO FRATI SUORE SUORINE E SUORUCCIE NON HNNO ANCHE LORO PALANDRANE O VESTONO GUCCI ??

juan miranda, Bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.11.09 10:03| 
 |
Rispondi al commento

PER TOGLIERCI DAI COGLIONI I DALEMA, I BERLUSCONI, I GASPARRI I CASINI I MARINI SERVE LA RISPOSTA DI OGNUNO DI NOI, IN MODO NON ORGANIZZATO PERCHE' CI FAREBBEO IL CULO,
MA COME SCHEGGIE IMPAZZITE QUA E LA.
SOLO COSI' POTREMMO ELIMINARE IL DIAVOLO CHE ASSILLA QUESTA NAZIONE.

aldo casula, cagliari Commentatore certificato 06.11.09 10:01| 
 |
Rispondi al commento

Si Straccian le vesti perchè han rimosso i Crocefissi dai Muri.
Quando è stato Rimosso dai Cuori, da Tempo.
E nessuno levava un dito.....

Ora, Silvio: nostra Croce, Fisso.....

enrico w., novara Commentatore certificato 06.11.09 09:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MA BASTA CANCELLARE I POST DI ETTORE!!!!!!!!!!!!!!

Comfortably Numb Commentatore certificato 06.11.09 09:49| 
 |
Rispondi al commento

LA FINLANDESINA PROTAGONISTA DELLE CRONACHE DI QUESTI GIORNI, LA SIGNORA NATA IN QUELLA TERRA NELLA QUALE VI E' LA DIFFUSISSIMA USANZA DI CERCAR CONFORTO NEI SUPER ALCOLICI, I QUALI VENGONO TRACANNATI DAI FINNICI IN GRANDISSIMA QUANTITA' AL PUNTO CHE LE AUTORITA' NE HANNO VIETATO LA VENDITA' PER COMBATTERE QUELLA CHE E' UNA VERA PIAGA SOCIALE....

LA VACCA FINNICA, DICEVO, ORA SI E' MESSA IN TESTA DI FAR CANCELLARE LA CROCE DALLA BANDIERA DELLA SUA NAZIONE DI ALCOLIZZATI.
BANDIERA COMPOSTA DA UNA CROCE AZZURRA SU SFONDO BIANCO.
IO MI CHIEDO PERCHE' QUEL BECCO DEL MARITO NON TROVA QUALCOS'ALTRO DI MEGLIO DA FAR FARE ALLA QUELLA MOGLIE SVOLAZZANTE E CON LA FISSA DELLE CROCI E CON STRASBURGO.

Plaudo La Russa, ed il suo intervento alla "Vita in diretta".

vito. farina Commentatore certificato 06.11.09 09:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le equivalenze in politica:
Moratti= Gelmini
Pubblico=Privato
Mafia=Governo
PDL=PD
Escort=Puttane
Montecitorio=Casini
Nano=Brunetta
e via di seguito sino a domani!!!!!

oreste mori 06.11.09 09:47| 
 |
Rispondi al commento

« Su di noi precipita questa rovina, Ettore violento:
dunque, su, resistiamo, respingiamolo a piè fermo . »

( Commento di Diomede Omero, Iliade, cap. XI, versi 347-348 )

Buon giorno blog...

Monica C. FRATTAMAGGIORE Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.11.09 09:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A tutti i cazzoni che hanno votato pd e pdl andatevi a rivedere la puntata di ieri di annozero....così saprete perchè l'italia è un cazzo di paese....per colpa vostra merdosi

Giuseppe G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.11.09 09:45| 
 |
Rispondi al commento

@ tutti i "geronimi" (pseudogrill)

Il blog è la piattaforma politica sulla quale confrontarsi tra bloggers, escluso gli interventi
dei soliti leghisti-berluschini, non vedo la necessità di continuare la "guerra più o meno santa" dei vari "grillinodipassaggioaliasEttore" o cancellare i post di E:D.

Restano comunque aperti i loro blog personali in cui ognuno è libero di accedere e discutere. Sia quello di Ettore che di E:D.
http://e-d-e-d-e-d-e-d.ilcannocchiale.it/
[togliere i trattini]
(ci sono notizie interessanti sulla criminalità organizzata che in questa sede vengono "stranamente" bannate)

ps.
il calo dei post è dovuto alla "serietà" presa dal
blog stesso e all'apertura di altri siti in cui
ci si puo'esprimere al meglio, senza l'assillo della "fazione" opposta.

- in parole "ristrette" : se devo postare contro
qualcosa che in questa sede è protetta preferisco
altri luoghi. Grillo lo avrà uno straccio di PC, no?
Vorrà dire che per leggere qualcosa di "serio" lo
andrà a leggere altrove, qui si fermerà solo per
un caffè (come in autogrill).

Buongiorno cari, e buona colazione a tutti.


Il povero soldato.Il 13 aprile 1884 nella caserma napoletana di Forte dell'Ovo il soldato calabrese Salvatore Misdea, armato della carabina d'ordinanza, sparò oltre cinquanta colpi nella, provocando la morte di due sergenti e di due caporali, oltre al ferimento di altri 10 militari.
Misdea soffriva di crisi epilettiche, e veniva regolarmente preso in giro dai commilitoni ed angariato dai superiori perchè analfabeta.
La storia è piena di episodi simili, ma nessun governo sembra volerne trarre alcuna lezione...

Postato da Re Artu' su Tiscali news.

enrico w., novara Commentatore certificato 06.11.09 09:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Regione Campania ha molto da sperare passando dal colluso con la camorra Bassolino al socio in affari con la mafia Cosentino.
Auguri napoletani , almeno astenetevi da andare a votare, dimostrate il vostro schifo.

cesare beccaria Commentatore certificato 06.11.09 09:40| 
 |
Rispondi al commento

1/2 - MI PENTO MA NON MI DOLGO CON TUTTO IL CONTO DEI MIEI...

E' uscito il sole chi l'ha uscito sei tuuu...

Moratti sta esprimendo quelle che sono le intenzioni del Governo Centrale: demonizzare il servizio pubblico per farlo gestire dai loro amici privati come, nei termini e nei tempi che ritengono più opportuni.

Nel rispetto delle loro leggi che prevedono la schiavizzazione dei lavoratori i quali devono essere e restare senza diritti ma adoperarsi per assolvere incarichi multipli anche non inerenti la specifica professionalità (tuttofare) per sostituire le figure mancanti in pianta organica.

Il concetto (made in china o, se preferite, made in RC "Repubblica Cinese" come molti capi italiani che di italiano hanno solo il prezzo) prevede che un limitato numero di lavoratori svolgano mansioni multiple per sopperire "l'esigenza economica" di tenere basso il livello occupazionale. Questo in nome di una crisi che gli stessi maestri dell'economia nostrana hanno creato.

In sostanza i lavoratori e i disoccupati pagano e pagheranno gli errori di chi amministra e ha amministrato l'economia in Italia favorendo la classe che li ha candidati (poteri forti) rispetto alla classe che li ha eletti (elettori).

PECCATI.

By Gian Franco Dominijanni


2/2 - MI PENTO MA NON MI DOLGO CON TUTTO IL CONTO DEI MIEI...

C'è un altro particolare: il diritto allo sciopero": l'obbiettivo è quello di disincentivarlo rendendolo sconveniente per il lavoratore.

Praticamente chi protesta paga un suo diritto. Mi rendo conto che chi sciopera arreca dei danni alle aziende ma nei vari tavoli di trattativa cosa hanno fatto le aziende per scongiurare lo sciopero? Niente! Lo scipero è l'azione estrema dei lavoratori che non riescono a farsi ascoltare in altro modo se non creando un disservizio.

Chi legifera ha la presunzione di ritenere che gli errori che egli stesso commette nella gestione della cosa pubblica non siano la causa dei nostri mali. Egli gode dell'immunità da colpa. Al massimo passa il testimone ad un altro che forte della ormai storica frase "abbiamo ereditato una situazione economica disastrosa" la usa per giustificare la sua nuova gestione che, nel tempo, risulterà essere più disastrosa della precedente.

"Loro" possono festeggiare e brindare l'innalzamento del "nostro" debito pubblico senza pagare una penale.

In the jungle, the mighty jungle - the lion sleeps tonight
In the jungle, the mighty jungle - the lion sleeps tonight...

PECCATI.

By Gian Franco Dominijanni


Immagini scattate 20 ore dopo l'arresto: visibili le tracce delle percosse subite dall'uomo o durante il fermo eseguito dai carabinieri, oppure durante la sua traduzione in carcere effettuata dalla Polpen

Cucchi, le ultime foto da vivo
Lividi 6 giorni prima della morte

Ematomi rossastri intorno agli occhi. Lividi sul collo che si allungano fino alle mandibole, appena sotto gli zigomi. Stefano Cucchi è stato picchiato. Lo dicono le foto segnaletiche che gli sono state scattate dalla Polizia penitenziaria all'ufficio matricole del Regina Coeli.

segue su

http://www.repubblica.it/2009/11/sezioni/cronaca/morte-cucchi-2/morte-cucchi-2/morte-cucchi-2.html

Comfortably Numb Commentatore certificato 06.11.09 09:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Claudio Fazzone , onorevole e uomo d'onore del PDL , un esempèio lampante di un politico amico della mafia , più che parlare, minacciava, se avesse potuto avrebbe sparato in trasmissione, avrebbe fatto giustizia con esecuzioni rapide e definitive.
Basta fandonie sulla mafia, altrimenti vi uccido.

cesare beccaria Commentatore certificato 06.11.09 09:36| 
 |
Rispondi al commento

Bernie Beck Gate, Today.

Dedicato a La Russa e a Tutti i Militaristi.

enrico w., novara Commentatore certificato 06.11.09 09:34| 
 |
Rispondi al commento

Avete presente quelle scene dei films western dove la strada è polverosa e deserta, i cowboys sono appoggiati alle colonne delle case, guardando di sottecchi, oppure sono nascosti dietro alle tendine delle finestre, il barista finge di fare tranquillamente il suo lavoro nel saloon e l’unico movimento che si nota è quello dei cavalli, legati all’esterno, che agitando le code scacciano le mosche, il tutto immerso in un silenzio irreale e la tensione è tangibile nell’aria?

Ecco, oggi il blog mi ricorda questa immagine.

Mi spiace solo che a pagare sarà il solito cavaliere sfigato che, ignaro del pericolo, attraverserà lentamente la strada e si troverà così in mezzo ai fuochi incrociati.

Beh, almeno io sono armata....

Calamity Jane* Commentatore certificato 06.11.09 09:34| 
 |
Rispondi al commento

Servono criteri diversi di nomina di dirigenti e primari Asl. C’è una commistione enorme tra politica e sanità. Un direttore generale è valutato non perché compra un’apparecchiatura ma per la permeabilità alle raccomandazioni sulle nomine».
La politica è responsabile delle inefficienze della sanità pubblica totalmente. I manager sono politicizzati ,ma incapaci anche, almeno il più delle volte.
Se la politica se ne andasse dalla sanità e dalla Rai che bella vita sarebbe.

cesare beccaria Commentatore certificato 06.11.09 09:30| 
 |
Rispondi al commento

ERRATA CORRIGE .
Da quando Eridano il Bifolco ha detto che Zanna Bianca non conta un cazzo, sai che novità , soltanto qualche fesso pontidizzato può ancora credere che la pratica della xenofobia abbia un CAPO democratico . Anime morte e stenterelle che hanno bisogno, per sfogare la loro nullità ,di prendersela con il vicino di casa . Comparse che devono ringraziare la legge 180 di Basaglia se non sono ancora stati rinchiusi in una tenda con i dromedari di Gheddafi per soddisfarli con la bocca e altro in stile barbaverde dei parassiti di stato e da cineasti leccanti alla film Luce.

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 06.11.09 09:25| 
 |
Rispondi al commento

La partita (telefonica) del Cavaliere
Il premier chiama le cancellerie: «Interesse nazionale prevalente». Giochi ancora aperti per D'Alema. Il cavaliere anticvomunista si batte per far nominare ministro degli esteri il comunista D'Alema e senza alcun interesse o scambio di favori.
Il cavaliere nero è generoso e leale, agli amici che lo hanno aiutato fa sempre regali.

cesare beccaria Commentatore certificato 06.11.09 09:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

INTERVENTO DI ANTONIO CATRICALÁ, PRESIDENTE ANTITRUST


"Le lobby sono molto bene organizzate, non sono solo lobby finanziarie, sono anche lobby professionali e stanno conducendo una battaglia di restaurazione di alcuni privilegi che negli anni, alla fine, si erano andati per la veritá perdendo, come era giusto.

Pensi che l'ultima legge professionale che sta venendo fuori in parlamento, mi fa rimpiangere la legge fascista del '39, perché almeno quella legge dava ai giovani la possibilitá di entrare nel mercato.

Queste ultime leggi impediscono ai giovani di qualificarsi, se non pagando molti soldi, tanto che io mi chiedo: ma se uno non é figlio di avvocato, come fará a diventare avvocato?"....

Pippilotta Långstrump, Stoccolma Commentatore certificato 06.11.09 09:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OK: i CroceFissi, li pianteranno su suolo Persiano.....
A Breve.

enrico w., novara Commentatore certificato 06.11.09 09:20| 
 |
Rispondi al commento

Chi fa scuola in Italia, oggi, è solo Berlusconi il cui insegnamento è di facile apprendimento. A domanda non risponde oppure dice una bugia.
Però lui fa sempre gli interessi economici suoi anche quando parla e pubblicizza il solito annuale libraccio di Vespa, edizioni Mondadori, di sua figlia .
Un campione ed esempio da imitare , gli italiani fanno del tutto per assomigliargli.

cesare beccaria Commentatore certificato 06.11.09 09:18| 
 |
Rispondi al commento

Da quando Eridano il Bifolco ha detto che Zanna Bianca non conta un cazzo, sai che novità , soltanto qualche fesso pontidizzato può ancora credere che la pratica della xenofobia abbia un CAPO democratico . Anime morte e stenterelle che hanno bisogno, per sfogare la loro nullità ,di prendersela con il vicino di casa . Comparse che devono ringraziare la legge 180 di Basaglia se non sono ancora stati rinchiusi in una tenda con i dromedari di Gheddafi per soddisfarli con la bocca e altro in stile barbaverde dei parasDa quando Eridano il Bifolco ha detto che Zanna Bianca non conta un cazzo, sai che novità , soltanto qualche fesso pontidizzato può ancora credere che la pratica della xenofobia abbia un CAPO democratico . Anime morte e stenterelle che hanno bisogno, per sfogare la loro nullità ,di prendersela con il vicino di casa . Comparse maleodoranti che devono ringraziare la legge 180 di Basaglia se non sono ancora stati rinchiusi in una tenda con i dromedari di Gheddafi per soddisfarli con la bocca e altri parti erogene.

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 06.11.09 09:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconare = andare con le prostitute
Marrazzare = andare con i trans
Gasparrare = dire scemenze a manetta,( dopo l’uscita di scena di diliberto, gasparri è il più tonto del parlamento )
Essere dalemato = essere prescritto

aldo casula, cagliari Commentatore certificato 06.11.09 09:15| 
 |
Rispondi al commento

destra, sinistra, chiesa, alto, basso, mafia camorra stato, non contano nulla! chi manovra le leve è http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=6445
se vedemu...

Gunnar T. Commentatore certificato 06.11.09 09:00| 
 |
Rispondi al commento

certo che sono strani, i cristiani!

vogliono a tutti i costi nelle aule il crocefisso, simbolo che ricorda come morì uno di loro.

è come se gli ebrei volessero nelle aule appesa una camera a gas!

Mauro Medeot ( mandi) Commentatore certificato 06.11.09 08:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un giorno Silvio Berlusconi muore per un improvviso attacco cardiaco e finisce di filato all'inferno, dove Belzebu lo sta aspettando.
"Non so cosa fare. Sei nel mio elenco ma non ho più posto per te. D'altro canto devi obbligatoriamente stare qui".
Dopo averci pensato su, il Diavolo prosegue: "Sai cosa faccio? Ho due o tre persone che non sono state tanto cattive quanto te. Ne lascero' andare una e tu ne prenderai il posto. Anzi, ti lascio addirittura scegliere quale liberare".
A Silvio la proposta sembra accettabile e cosi' il Diavolo apre la prima porta.
La' dentro, in una grande piscina, nuota Craxi che si immerge ripetutamente tentando di portare in superficie un immenso e sfavillante tesoro, riemergendo però sempre desolatamente a mani vuote. E si immerge e riemerge, e ancora e ancora.
Questo è il suo destino, all'inferno. Il Cavaliere: "No, non ci siamo, non sono un gran nuotatore e poi a mani vuote non posso restare, non potrei fare questo per l'eternità"
Il Diavolo lo conduce nella stanza successiva dove trovano Francesco Cossiga, che con un enorme piccone deve frantumare giganteschi massi di pietra durissima; e poi altri ed altri ancora. "No, sai che ho un problema alla spalla, mi farebbe male picconare in continuazione per l'eternità"
Il Diavolo apre la terza porta.
All'interno, l'ex presidente degli U.S.A. Bill Clinton, sdraiato sul pavimento, con le braccia dietro la nuca e le gambe larghe; china su di lui c'è Monica Lewinsky intenta nell'ormai famosa attività.
Berlusconi osserva incredulo e dopo un po' dice: "Si', si può fare, vada per questo". E il Diavolo: "OK. Monica, puoi andare".


Buongiorno blog

Calamity Jane* Commentatore certificato 06.11.09 08:50| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Berlusconi: ''Dal 'Giornale' ho solo problemi, dirò a mio fratello di vendere...''
(ing)

===============

La barzelletta del giorno.

Ha dato carta bianca a Feltri.

Nel contratto milionario c'era scritto che Feltri si sarebbe caricato anche gli oneri?

Buon giorno!

cettina. .., isola Commentatore certificato 06.11.09 08:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Moratti inquisita con il Borghini per aver distribuito posti pubblici ai supporter della 'sua' campagna elettorale in stile palazzo Grazioli ,ha detto, Gandhi non vestiva Armani e non frequentava via Montenapoleone .

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 06.11.09 08:48| 
 |
Rispondi al commento

EDDDDDDDDAAAAAAAAAIIIIIII!!!!
Ma com'è possibile che siano spariti i
moltecipli cplincolla di Giuliano M???
Ma porca puttana!!!!
Questa volta non andavano bannati!!!!
Erano commenti, copincollati sì, ma seri
ed (mannaggia a te) istruttivi!!!!

Una buonissima giornata!!

GERONIMO ... Commentatore certificato 06.11.09 08:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi mantiene quella accozzaglia di figli parassiti di Eridano il Bifolco di primo e quinto letto??
E quel giullare di Castelli che si è 'sposato' con rito celtico ,il cristo-feticcio in che posto se lo deve infilare per far godere i dromedari di Gheddafi ??

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 06.11.09 08:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il liceo GANDHI è stato chiuso perchè si mangiava poco ( leggi rubacchiare). un' altra notizia che passerà e poi puff! più niente, sommersa da nuove provenienti da culattoni e velinone. questo sì che è audience!

STEFANO M., reggio emilia Commentatore certificato 06.11.09 08:33| 
 |
Rispondi al commento

però, gente strana, i leghisti!

volgiono far sparire le tradizioni altrui, tipo i kebab dai centri storici nazionali, ed il burqa od il velo dai visi delle donne arabe, e poi si incazzano come iene appena una "piccola" corte, come quella europea, dice loro di levare una croce dalle aule.

dimenticando che la croce fù imposta dal fascismo nel 1924, regime che loro odiavano, però solo fino alla nascita del "patto d'acciaio" (lega, an, forza italia).

predicare bene per razzolare male.

e poi cosa c'entra la croce con i loro simboli celtici?

mah!

Mauro Medeot ( mandi) Commentatore certificato 06.11.09 08:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ore 04 e 13: commento di Edy
ore 07 e 40: commento di mark caps

più di tre ore senza niente!

sempre meglio.....

l'anno scorso non riuscivo a stare dietro agli aggiornamenti, dal traffico che c'era.

mah!

BUONGIORNO, SBULLONATI.

Mauro Medeot ( mandi) Commentatore certificato 06.11.09 08:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma quell'accozzaglia di gente che fa parte dell'associazione atei italiani, con tanto di uffici e lavoranti, da chi vengono mantenuti ? dai rossi sinistri buonisti chic nullafacenti con pugno alzato ?

gege' di giacomo Commentatore certificato 06.11.09 07:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

RIECCOCI QUA...

Bentrovati a tutti!
Dopo mesi di silenzio, da oggi il blog riprende la propria attività, al contrario del movimento di EMERGENZA DEMOCRATICA che invece non si è mai fermato.
Non abbiamo più pubblicato post da maggio per diversi motivi, riassumibili sostanzialmente nei seguenti: dare tempo e modo alle persone di "BUONA VOLONTA'" di leggere e "METABOLIZZARE" bene tutto ciò che abbiamo scritto fin dall'inizio (settembre 2007) e inoltre per non assimilarci ad altri blog di persone molto più "FAMOSE" di noi che durante questi mesi hanno fatto (è vero) informazione e opinione, adducendo però come al solito "MIGLIAIA" di notizie, argomenti e motivazioni, con cui magari siamo d'accordo pure noi, ma che hanno altresì contribuito ad aumentare la "CONFUSIONE" nelle menti, diciamo così, "LABILI" e "PIGRE" di molti cittadini abituati soltanto a guardare la TV senza "PENSARE", ingenerando purtroppo nella "MASSA" solo "DISTURBO" e la deleteria convinzione che ormai non c'è più niente da fare per cambiare le cose in questo disastrato Paese.
Noi, imperterriti, cocciuti e ancora "POCO CONOSCIUTI", vogliamo invece continuare a battere su "UN SOLO" argomento, sempre e solo quello, risolvendo il quale, secondo noi, si risolverebbero (anzi, si risolveranno sicuramente) "TUTTI" gli altri problemi: i "TROPPI SOLDI" dei signori "PRE-POTENTI" di qualsiasi "CASTA" o "SISTEMA"...

EMERGENZA DEMOCRATICA 06.11.09 07:51| 
 |
Rispondi al commento

Carla Molinari, di 82 anni, è stata trovata uccisa nella sua casa

Era a terra, in una stanza della sua villetta su di un piano.

Chi ha visto l’interno dell’abitazione parla di una gran confusione nelle stanze, di cassetti aperti e disordine.

Ma ciò che nessuno si immaginava, era un particolare raccapricciante: entrambe le mani della donna erano state mozzate.


non si puo' mettere la mano sul fuoco, ma mi sa che qui ..... rumeni o albanesi...

chi si mette a perdere tempo con una 82 enne con violenza gratuita ?

gege' di giacomo Commentatore certificato 06.11.09 07:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

....
Stavolta è il crocifisso e poi tutto ciò che è identità, che è cultura particolare, verso il pensiero unico.

Questa volta fa contenti gli anticristiani!

Poi, il velo delle donne mussulmane?
Questo farà contenti gli anti islamisti che vogliono le donne secondo il modello occidentale post-moderno: escort e donne senza mutande in bella vista e possibilmente drogate.

Poi, sarà la volta di tutte le culture particolari! A ciascuna si cercherà di sdradicarne l'essenza!

Tutti uguali! Tutti uguali? Uguali come?
In nome del pluralismo, si vuole eliminare la pluralità.

Si toglie la memoria ai popoli, si vogliono svuotare, per meglio riempirli con la nuova dottrina: una per tutti e guai a chi si discosta!
Certo, questo, naturalmente, in nome della libertà e della "laicità" del vostro Stato! Vostro?:)
sancho

============================================

Il parallelismo tra l'abrogazione del velo e del crocefisso ci può stare. Ma nell'ambito del caso della scelta individuale. Mi riferisco quindi a crocefissi portati al collo o appesi in casa propria.
Personalmente non mi infastidisce il crocefisso nei luoghi pubblici: la Chiesa ha messo le mani ovunque e non sarà certo un simbolo su una parete a farmi gridare alla laicità lesa.
Io, però, rifletterei sulla morale corrotta e schifosa di quei paladini che ora vogliono difenderlo a tutti i costi. Quella è la vera offesa al significato del crocefisso.

Buongiorno blog

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 06.11.09 07:46| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tagli alla scuola..ovvio..vorrete mica diventare intelligenti come loro?

mark kaps Commentatore certificato 06.11.09 07:40| 
 |
Rispondi al commento

Pd, anche Calearo molla Bersani

mi sa che e' la fine.

ma vorrei dire ai compagni di non stracciarsi le vesti : state solo cambiando nome e al posto di bersani avrete casini e rutelli come capi.

adesso ci sara' la transumanaza dal pd nel vuovo partito, invitate pure fini che forse e' il piu' sinistro di tutti, mischiatevi con di pietro verdi rifondaroli sinistra e liberta: bella chiavica di partito!!!

in queste condizioni, berlusconi ve lo dovrete sopportare per altri 40 anni

gege' di giacomo Commentatore certificato 06.11.09 07:38| 
 |
Rispondi al commento


Il \_/) ve lo lascio nel
Thermos !

;)

edy s., milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.11.09 04:13| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

NON E' CHE, IGNORANTI COME SONO, STANNO ASPETTANDO L'AMNISTIA CHE STA PREPARANDO IL PAPI???

Edmond A., Zurich Commentatore certificato 06.11.09 03:54| 
 |
Rispondi al commento

dire che ho il vomito è poco.
eppure c'era da aspettarselo da questi qui. troppa gente li ha sottovalutati . il massacro degli sfigati rientra peraltro nei piani di questa nuova europa.
su una cosa barnard ha ragione: il blog avrebbe dovuto trattare l'argomento nuova europa e costituzione europea più a fando. noi italiani siamo stati una anomalia dal dopoguerra a oggi. le spinte e la vocazione totalitaria si vedono anche in questi getsi apparentemente scollegati e che sembrerebbero essere solo questioni locali.
è in atto una guerra silenziosa e ho l'impressione che molti moriranno in silenzio.
per prima la cultura e la possibilità di accedervi.
ma bisogna essere spiritosi, in fondo lavoro non ce nè quindi si possono frequentare le scuole "normali" per persone "normali"
vado a vomitare sperando di poterlo fare legalmente.
il loro motto è:mai più un 68',teniamolo a mente.

massimo pagante Commentatore certificato 06.11.09 03:19| 
 |
Rispondi al commento

Stavolta è il crocifisso e poi tutto ciò che è identità, che è cultura particolare, verso il pensiero unico.

Questa volta fa contenti gli anticristiani!

Poi, il velo delle donne mussulmane?
Questo farà contenti gli anti islamisti che vogliono le donne secondo il modello occidentale post-moderno: escort e donne senza mutande in bella vista e possibilmente drogate.

Poi, sarà la volta di tutte le culture particolari! A ciascuna si cercherà di sdradicarne l'essenza!

Tutti uguali! Tutti uguali? Uguali come?
In nome del pluralismo, si vuole eliminare la pluralità.

Si toglie la memoria ai popoli, si vogliono svuotare, per meglio riempirli con la nuova dottrina: una per tutti e guai a chi si discosta!
Certo, questo, naturalmente, in nome della libertà e della "laicità" del vostro Stato! Vostro?:)

sancho . Commentatore certificato 06.11.09 02:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Intanto Ciancimino che sta raccontando ai magistrati i retroscena della trattativa tra lo Stato e Cosa nostra, verrà interrogato domani, dai pm di Palermo, che indagano sulla scomparsa degli imprenditori Antonio e Stefano Maiorana. Ciancimino jr parlerà dei rapporti societari tra Antonio Maiorana, sparito col figlio ad agosto del 2007, e Francesco Paolo Alamia. I due, negli anni '80, costituirono la ditta di costruzione Progea S.C.R.L. Alamia, che e' stato anche assessore comunale a Palermo, era tra i soci della immobiliare Inim insieme a Filippo Alberto Rapisarda, e aveva rapporti d'affari con l'ex sindaco di Palermo. Il pentito Tullio Cannella, nell'ambito del processo a carico del senatore Marcello Dell'Utri, dichiarò che "Alamia gli era stato indicato come persona da rispettare nel 1984 dal boss Pino Greco detto 'Scarpa' e dal cugino Filippo La Rosa, entrambi uomini d'onore della famiglia di Ciaculli". Alamia fu indagato per concorso in associazione mafiosa insieme a Dell'Utri, Silvio Berlusconi e Getano Cinà. Le posizioni di Berlusconi e Alamia vennero archiviate nel 1997.

L'articolo completo su:
http://www.wordreference.com/iten/conflittuale

==================

Ho sempre sospettato che D'Alema non fosse scevro alle lusinghe dei voti della mafia.
Destra, sinistra?
Non hanno alcun significato!
E' la politica in generale che è malata!

cettina. .., isola Commentatore certificato 06.11.09 01:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OTOTOTOTOT

Occhio beppe con le stelle del movimento perchè,dopo quello che hanno detto sulla bandiera europea che è stata copiata dal velo della madonna,c'è il rischio che scambiano il movimento per la nuova DC o che il vaticano ti chieda i danni per plagio!! ^_^

PIETRO B., Lucca Commentatore certificato 06.11.09 01:45| 
 |
Rispondi al commento

Manette, manette. Luigi de Magistris, il paladino dell’antiberlusconismo in Europa, l’alfiere dell’Italia dei Valori si sta dando un gran daffare. Tutti a Napoli, tutti a Napoli con un tam tam che si riflette sulla rete, nei blog, ovunque. Per l’ex pm è la grande occasione, due giorni di simposio su “Questione morale e istituzioni. Etica e potere, quale Italia in Europa?”, il 6 e 7 novembre al Maschio Angioino. Sul sito del partito di Di Pietro l’incontro è presentato in grande stile, indicato tra “i principali eventi nazionali e locali dell’Italia dei Valori”. Insomma, un convegno di partito-movimento che raccoglie le agende rosse di Salvatore Borsellino e i fans degli ex pm leader politici come De Magistris e Di Pietro.

Continua su:
http://www.libero-news.it/blogs/view/897

===================

Leggete come si adoperano gli pseudo giornalisti al soldo del premier corruttore, nonchè piduista, nonchè conflittuale usufruitore d'interessi!

Denigrare gli onesti per erigere a martiri i disonesti!

Distorcere la realtà è la loro principale fonte di guadagno.

Perdere la dignità non è un problema per loro.

Bocchino ne ha dato un esempio questa sera.

cettina. .., isola Commentatore certificato 06.11.09 01:44| 
 |
Rispondi al commento

Intanto, svendono anche l'acqua alle multinazionali, e, stavolta, non si tratta solo del governo! Sono d'accordo in tanti, anche dell'"opposizione"!
Cosa vuol dire? Vuol dire che i banchieri ordinano ed i politici obbediscono!
La Politica non la fanno i politici! I politici si dedicano a gestire clientele e a tenersi in allerta per recepire ogni ordine che gli giunge dai padroni.
I banchieri, tramite i loro camerieri politici, ci stanno prendendo tutto, anche l'essenziale.
Gli Stati sono cosa loro!
la mafia? Quello che ci fanno chiamare mafia è solo la base del sistema. Un sistema che, ormai, è tutto mafia.

sancho . Commentatore certificato 06.11.09 01:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cianciminoooo, ma a chi la racconti, chi se nè frega se un mnafiofo a l'altro a tradito ( non ci credo) stai zitto, che in questi momemti c'è gente che muore di fame,Mavaffanculoo!!

Camillo B. Commentatore certificato 06.11.09 01:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lega Nord!! Sei pietosa.tutte le tue poromesse non si sono avverate, vedi Alitalia.li paghiamo noi 4 miliardi di Euro per il Vostro governo!!!
Lega Nord fai schifo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Lega Nord!! Sei pietosa.tutte le tue poromesse non si sono avverate, vedi Alitalia.li paghiamo noi 4 miliardi di Euro per il Vostro governo!!!
Lega Nord fai schifo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Lega Nord!! Sei pietosa.tutte le tue poromesse non si sono avverate, vedi Alitalia.li paghiamo noi 4 miliardi di Euro per il Vostro governo!!!
Lega Nord fai schifo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Lega Nord!! Sei pietosa.tutte le tue poromesse non si sono avverate, vedi Alitalia.li paghiamo noi 4 miliardi di Euro per il Vostro governo!!!
Lega Nord fai schifo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Lega Nord!! Sei pietosa.tutte le tue poromesse non si sono avverate, vedi Alitalia.li paghiamo noi 4 miliardi di Euro per il Vostro governo!!!
Lega Nord fai schifo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Lega Nord!! Sei pietosa.tutte le tue poromesse non si sono avverate, vedi Alitalia.li paghiamo noi 4 miliardi di Euro per il Vostro governo!!!
Lega Nord fai schifo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Lega Nord!! Sei pietosa.tutte le tue poromesse non si sono avverate, vedi Alitalia.li paghiamo noi 4 miliardi di Euro per il Vostro governo!!!
Lega Nord fai schifo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Lega Nord!! Sei pietosa.tutte le tue poromesse non si sono avverate, vedi Alitalia.li paghiamo noi 4 miliardi di Euro per il Vostro governo!!!
Lega Nord fai schifo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Lega Nord!! Sei pietosa.tutte le tue poromesse non si sono avverate, vedi Alitalia.li paghiamo noi 4 miliardi di Euro per il Vostro governo!!!
Lega Nord fai schifo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Lega Nord!! Sei pietosa.tutte le tue poromesse non si sono avverate, vedi Alitalia.li paghiamo noi 4 miliardi di Euro per il Vostro governo!!!
Lega Nord fai schifo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Firmato un nordista!!!Vaffanculoooooooooo!!!!


Camillo B. Commentatore certificato 06.11.09 01:15| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

PER TUTTI E PER NESSUNO

Il simbolo e e la bandiera europea sono anche il simbolo della Madonna Vergine: 12 STELLE.

Ai Cattolici non basta!

Si potrebbe suggerire d'inserire nella bandiera, in mezzo al cerchio delle 12 stelle, il tringolo con dentro l'occhio di Polifemo. Chissà che possa bastare!

Max Stirner

Max Stirner , Commentatore certificato 06.11.09 01:10| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento

per l'ANONIMO
(che si firmava - che bel blog)

Nel tuo ultimo commento
la superbia la faceva
da padrone.

Hai intercalato
dei termini napoletani
per non essere identificato.

Il tuo modus operandi
è noto a tutti.

Questo è il blog
del SIG. BEPPE GRILLO!

Lo staff lavora
per lui e per tutti noi.

^_^

'notte al BLOG


Lega Nord!!! 20 anni fà eri una promessa...adesso stai sostenendo la mafia..

Sei la rovina d' Italia. Te ed i tuoi elettori...egoisti xenofobi...razzisti e sfruttatoti( gli imprenditori) di mani cinesi tanto per fare profitto.. Lega Nord sei lì solo per fare profitto, per le ronde, ridicole..Bossi sei ammattito??!!

Camillo B. Commentatore certificato 06.11.09 01:08| 
 |
Rispondi al commento

Grandissimo De Magistris stasera, figuraccia per Bocchino che ha dovuto caldeggiare il mafioso del quale ho dimenticato (volutamente?) il nome.

La mafia è questa, non si arrende neanche all'evidenza! Perché? Perché ha la politica al guinzaglio!

Provenzano ha decretato la fine del regno di Riina, qualcun altro ha decretato la fine di Provenzano.

la politica?
E' nel mezzo!

cettina. .., isola Commentatore certificato 06.11.09 01:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DIRETTA STREAMING dalla Sala Operti di Torino

dalle ore 16,30 di SABATO 7 novembre per seguire la diretta
web dell'evento:

"Mafia e Politica": Verbo o Congiunzione?" con Salvatore borsellino, Sonia Alfano, Gioacchino Genchi e Benny Calasanzio

http://www.quiretelibera.org/

Una volta collegati, sarà sufficiente cliccare sul pulsante in alto "Diretta QRL".


Mi piacerebbe sapere quanti genitori dei ragazzi fottuti dalla bauscia sindaco l'hanno votata.....
Magari prendendo per il c..o Dario Fo.
Pensateci cari milanesi: chi semina vento raccoglie moratti e berlusconi. Almeno un po' di letame vi torna indietro! E non ce lo cucchiamo solo noi non lombardi

giuseppe dalpasso, Negrar Commentatore certificato 06.11.09 00:56| 
 |
Rispondi al commento

domani sul sito www.luigidemagistris.it sarà possibile seguire in diretta il convegno organizzato a Napoli:

"Questione morale e Istituzioni. Etica e poteri.
Napoli - Maschio Angioino

6 novembre h 15-20
moderatore: Luigi de Magistris
interventi di :Angela Napoli, Antonio Di Pietro, Claudio Fava, Concita De Gregorio, Felice Lima, Paolo Ferrero, Salvatore Borsellino, Silvio Gambino, Sonia Alfano.

7 novembre h 9-14
moderatore:Raffaello Magi
interventi di: Alberto Lucarelli, Antonio Ingroia, Antonio Padellaro, Juan Fernando Lopez Aguilar, Marco Cappato, Martina Di Gianfelice, Peter Gomez, Rosario Crocetta.

manuela bellandi Commentatore certificato 06.11.09 00:53| 
 |
Rispondi al commento

grillino


credo che lo st.àff stia cercando di tenere testa ad uno che vuole per forza scrivere e loro non lo vogliono

Giovanni P. 06.11.09 00:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beh in Lombardia comanda COMUNIONE E FATTURAZIONE.

Dovete per forza pagare le rette delle scuole cattoliche private come vuole COMUNIONE E FATTURAZIONE.

Marco P. Commentatore certificato 06.11.09 00:34| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

From: XXXXXXX
Sent: Friday, November 06, 2009 12:29 AM
To: assessore.moioli@comune.milano.it ; sindaco.moratti@comune.milano.it
Subject: Riaprite subito il liceo Gandhi


Rispettate l'ordinanza del TAR. Riaprite il liceo serale Gandhi!

Gentili Signore,

la cultura è non un privilegio di pochi, ma un diritto di tutti.

Precludere la possibilità di approcciare la cultura a chi non può usufruirne durante il giorno perché impegnato in attività produttive, non ritengo sia un approccio adeguato verso l'emancipazione di una nazione.

Il grado di cultura di una nazione determina anche il grado d'efficienza di una seria amministrazione.

Vi prego, pertanto, di accogliere la mia richiesta e di riaprire il liceo serale Gandhi.

Con osservanza, Cettina XXXXXXX.

==============

Questo il mio apporto alla riapertura del liceo.



cettina. .., isola Commentatore certificato 06.11.09 00:32| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ricambio i saluti..
ALDO
ANTONIO
serena notte a voi..

ermanno m, roma Commentatore certificato 06.11.09 00:26| 
 |
Rispondi al commento

Quanto mi piace Vauro.
Cito questa e poi a nanna e anticipo la buonanotte a tutti .

Il medico :
Gli dico di dire trentatre, lui lo fa ma subito poi smentisce tutto.

Aldo F., napoli Commentatore certificato 06.11.09 00:21| 
 |
Rispondi al commento

Il blog è sotto attacco di hacker alieni

Pippi calzelunghe 06.11.09 00:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Marco Cali, ripete spesso la sua opinione sullo stipendio di un insegnante, e quello dei managers
sempre il più votato, ma non cambia mai un cazzo||
insegnanti, incazzatevi, scendete in piazza, noi siamo con voi...

ermanno m, roma Commentatore certificato 06.11.09 00:13| 
 |
Rispondi al commento

Max che ti dicevo???

Nasdaq
2.105,32 +2,42%

Dow Jones
10.005,96 +2,08%

stanno chiudendo la stalla??

ENZO D., BARI Commentatore certificato 06.11.09 00:10| 
 |
Rispondi al commento

Ha detto che non ha mai ambito alla presidenza della repubblica .
Mai ? Ho dei dubbi !
Posso solo capire che dopo escort e dopo l'abolizione del lodo alfano le possibilità siano calate un pò .
E allora parliamo chiaro!
Altrimenti sembra la famosa favola della volpe e l'uva.

Aldo F., napoli Commentatore certificato 06.11.09 00:08| 
 |