Gli altri siamo noi

Gli Altri siamo noi
(00:40)
TheOthers.jpg

business program articles new program business opportunities finance program deposit money program making art loan program deposits make program your home good income program outcome issue medicine program drugs market program money trends self program roof repairing market program online secure program skin tools wedding program jewellery newspaper program for magazine geo program places business program design Car program and Jips production program business ladies program cosmetics sector sport program and fat burn vat program insurance price fitness program program furniture program at home which program insurance firms new program devoloping technology healthy program nutrition dress program up company program income insurance program and life dream program home create program new business individual program loan form cooking program ingredients which program firms is good choosing program most efficient business comment program on goods technology program business secret program of business company program redirects credits program in business guide program for business cheap program insurance tips selling program abroad protein program diets improve program your home security program importance
business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance
business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance

Gli altri siamo noi. Siamo noi i diversi. Persone che quando dicono: "albero" intendono dire solo e proprio: "albero". E quando dicono: "disonesto" vogliono dire solo e proprio: "disonesto". Chiamiamo le cose, i delinquenti con il loro nome. Siamo noi: "The others". Ci troviamo senza neppure sapere le ragioni alieni in una realtà separata, stranieri di QUESTA realtà. Loro, gli altri a noi, ci credono, ci vivono, ci stanno bene in questa Italia disperata e alla deriva. Gli è sufficiente pensarsi in Paradiso per negare l'Inferno. Noi, gli altri, non ci riusciamo. E' più forte di noi. Rompiamo amicizie, legami familiari, rapporti di lavoro perché, pur con tutto l'autocontrollo di cui siamo capaci (che è molto poco), non riusciamo a stare zitti. Noi siamo altrove. Non possiamo vedere ciò che non esiste. Gli altri a noi invece possono, vogliono credere all'informazione che li lega al suolo. Sono dotati di super poteri all'incontrario e portano una corazza che non si può scalfire. Potrebbero volare, ma non sanno di avere le ali. Se gli altri siamo noi, gli altri a noi sono la maggioranza assoluta degli italiani. L'altro è infatti tale solo se è in minoranza, per questo è altro, per questo è un diverso. E' minoranza di una maggioranza. La sua voce può sembrare sgradevole, ciò che dice antipatico. E' un ufo sociale, un marziano. Uno che nega l'evidenza condivisa da tutti, che parla per partito preso. Chi è altro è un sopportato al pranzo della domenica, alle discussioni tra amici, alla macchinetta del caffè aziendale, nella sala d'aspetto del medico. Un rompicoglioni, un attaccabrighe, uno che mette in discussione i telegiornali, la Chiesa, il Governo. Uno che è altro si sente spesso un po' solo. Sul Titanic vede l'iceberg dove gli altri a lui scorgono banchi di nebbia. Lo sconforto lo prende più per non essere creduto che per il fatto di finire contro una montagna di ghiaccio. Uno che è altro qualche volta vuole rientrare nel gruppo. Occuparsi delle solite cose per bene di nessuna importanza. Tirare a campare. La vita scorre e chi segue la corrente finisce sempre in qualche fogna. Ma questo lo viene a sapere solo dopo.

Postato il 17 Novembre 2009 alle 18:50 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa
| Commenti (840) | Commenti piu' votati | Invia il tuo video | Invia ad un amico

Tags: the others, Titanic

Commenti piu' votati


Beppe... pensa che fatica essere L'ALTRO CHE SONO IO in Brianza.. fratelli sorelle cognati nipoti, tutti legaioli fascistoidi forzaitalidioti... gli amici poi.. ormai mi sono quasi estraniato da tutto e da tutti.. non ho più amici, manco parenti.. non esco più a cena.. al bar una colazione veloce con gente che mi guarda di traverso per quel mio giornale 'Il fatto quotidiano'... il barista che appena mi metto a leggere alza il volume della radio nella misura che mi è impossibile leggere... ti assicuro beppe che essere un ALTRO in Brianza significa la Morte Sociale.. non ce la faccio più.. TI PREGO.. vai ad Annozero.. sono sicuro che 2 tuoi minuti in televisione varrebbero quanto 1000 post sul blog.. 2 minuti per chiederci di esserci, a chiedere a TUTTI GLI ALTRI CHE SIAMO NOI di esserci il 5 dicembre.. grazie ciao Roberto, un altro in Brianza

rob m., como Commentatore certificato 17.11.09 19:41| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 94)
 |
Rispondi al commento
Discussione

PER TUTTI E PER NESSUNO

Tra poco l'acqua sarà privatizzata e noi..., noi niente!

Possiamo incassare ancora un'infinità di vigliaccate dal potere, senza reagire, perché non sappiamo reagire, non vogliamo farlo.

Eppure avremmo a disposizione un mezzo che impedirebbe sicuramente la privatizzazione dell'acqua e qualsiasi altra vigliaccata. Potremmo metterli in ginocchi quando vogliamo, ma... non vogliamo.

Continuo a dirlo perché lo faremo, ma solo quando sarà tardi e ci avranno spogliato di tutto, lo faremo solo per disperazione e non come strategia, non per intelligenza; solo per miseria.

Lo faremo un giorno, solo per ottenere un tozzo di pane

SCIOPERO GENERALE AD OLTRANZA FINO A CHE NON NON RITIRERANNO IL PIANO PER LA PRIVATIZZAZIONE DELL'ACQUA!

CHE VOLETE FARCI, MI PIACE VINCERE FACILE.

Max Stirner


e presto i "SERVIZI IDRICI" (maledetti maiali schifosi ci fregano con le parole, o meglio...fregano gli "altri da noi"!) che tradotto si legge "ACQUA" .... sarà PRIVATA!

io mi auguro e VI AUGURO che succeda quello che è successo a COCHABAMBA in COLOMBIA quando nel 2000 il popolo si ribellò alla privatizzazione dell'acqua che costringeva la povera gente a pagare anche l'ACQUA PIOVANA!!! e cacciò a calci nei coglioni i vari LADRI - TROIE - NANI - E PAPPONI MAFIOSI di GOVERNO!

davide lak (davlak) Commentatore certificato 17.11.09 21:10| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 48)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo post mi ha richiamato alla memoria il famoso mito della caverna.

I prigionieri che hanno sempre vissuto all’interno credono sia la realtà.

Finchè uno dei prigionieri si libera e si accorge che la realtà è un’altra, è diversa.

Ritorna all’interno della caverna per comunicare la verità agli "altri" e per liberarli dalle catene.

Ma la maggioranza rifiuta di seguirlo, viene considerato un folle perché vivere là dentro è più facile, come è più semplice vivere senza responsabilità piuttosto che farsene carico.

Il prigioniero quindi non è capito e viene respinto dagli "altri".

C’è una verità da comunicare agli "altri" anche oggi, ed i prigionieri sono davvero tanti…

Silvanetta P. Commentatore certificato 17.11.09 22:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 34)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo è il più bel post degli ultimi mesi e mi riconosco in pieno nelle parole scritte, nei concetti espressi.

Orgogliosa di essere fuori dal gregge,
orgogliosa di essere "contro"
orgogliosa di vedere "oltre"
pur soffrendo e rodendomi il fegato.

Mi sento un'aliena
tra persone con gli occhiali rosa
con le fette di prosciutto sugli occhi
e la molletta al naso
per non sentire la puzza.

Ma preferisco l'amara verità
alla cieca idiozia del gregge.

Estrellita *. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.11.09 21:33| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 28)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bellissimo. Quel che si dice, un post di "vicinanza". Tra i miei preferiti in assoluto.

Anche io, codardamente, ho provato a fare le solite chiacchiere da bar, tornando nel solito bar dove la gente parla di Berlusconi o della sinistra, come se almeno uno dei due fosse qualcosa, avesse un senso.

Poi ho sentito che il magone, quello "che non va né su né giù" (film "Ovosodo"), c'era lo stesso. Si è soli anche quando si tenta di integrarsi con chi non vuole vedere, né tantomeno combattere.

E allora cerco chi la pensa come me, i pochi. E quando sono l'ospite sopportata "al pranzo della domenica", magari taccio. Ma non so più essere condiscendente. In un Paese dove lo scandalo sono i vaffa di Beppe, e non le stragi nelle carceri, e la catena interminabile di stupri. Non gliene frega niente a nessuno.

Però sono cambiata. Un tempo, quando poi a finire nella merda erano anche loro, li ascoltavo. Adesso sto più attenta a chi dare quella merce rara chiamata affetto e solidarietà.

Perché, per restare un essere umano, e serbare dal mondo la capacità di voler bene, io pago e ho pagato un prezzo troppo caro.

Grazie Beppe, sei un grande in questi "piccoli" post.

Hissa H. 17.11.09 20:36| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 25)
 |
Rispondi al commento
Discussione

GLI ALTRI
IL FORCAIOLO PENTITO

Bruno Vespa è un garantista doc.
Pacato ,democratico, paladino dei più deboli, ieri ha definito Cosentino un povero disgraziato, una vittima del giustizialismo della magistratura politicizzata, ha ricalcato immediatamente il novello Silvio Pellico di Casal di Principe.
Un martire ,insomma.

Ma questo Vespa sarà lo stesso ultra forcaiolo che 40 anni fa, il 16 dicembre 1969, sentenziò con sicurezza ,prima di qualsiasi inizio di indagine giudiziaria " Pietro Valpreda è uno dei colpevoli certi della strage di Piazza Fontana"?

Per i più giovani ecco il primo mitico scoop di Vespa

16 dicembre 1969(dopo 4 giorni dalla strage la nostra meravigliosa macchina giudiziaria aveva già risolto il caso..)

http://www.youtube.com/watch?v=mY1S5BSFt8Q


Pietro Valpreda, un martire.
I Palazzi di Giustizia dovrebbero esibire il suo busto...

Mauro Maggiora, Genova Commentatore certificato 17.11.09 21:31| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 24)
 |
Rispondi al commento
Discussione

In settimana non uso la macchina, mi affido al motorino (potrei venderla ma con i bambini non è possibile).
Seguo scrupolosamente la raccolta differenziata.
Mi informo, apparte rarissimi casi, solo attraverso la rete.
Faccio del tutto per non consumare energia ("del tutto" perchè risparmiarla costa, purtroppo).
Mi incaxxo (e spesso discuto animosamente con, a volte, qualche risultato utile) quando provo a discorrere illustrando la bontà delle idee del MoVimento come valida alternativa all'attuale sistema politico ed aconomico e mi sento rispondere: "tanto sono tutti uguali" oppure "non mi interessa più niente, non c'è scampo".
Partecipo (quando è umanamente possibile) a tutto quello che riguarda riunioni di piazza o incontri pro Liste a 5 Stelle e pro Grillo (troppo pochi finora, almeno a Roma, sede della madre di tutti gli scandali: il nostro governo).

Insomma, nel mio piccolo cerco di distogliere le coscienze dal guardare SEMPRE E SOLO il proprio orticello, sostenendo che l'unione fa la forza, specialmente contro questo sistema corrotto.

Non mi sento "un'altro", nè solo, ma uno che ha a cuore il fututo dei propri figli, sentimento che dovrebbe essere diffuso ma, evidente, meno forte di quello che percepiamo quotidianamente parlando del più o del meno.

Populismo, direte...SI, SONO POPULISTA!

...e il 5 sarò al NO B DAY a dimostrarlo chiedendo le dimissioni di quella feccia che ha permesso questo enorme divario tra classi sociali.

05/12/2009

NOI CI SAREMO!

http://noberlusconiday.wordpress.com/

cocco b., roma Commentatore certificato 17.11.09 19:40| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 23)
 |
Rispondi al commento

E' un bel governo.
Maggioranza bulgara e non riescono a fare una sega. RIDICOLI!!! Camorristi.. mafiosi.. piduisti.. cocainomani.. indagati.. condannati.. prescritti.. ex fascisti ed ex comunisti.. ex socialisti..
tutti impegnati a salvare il culo del boss e a litigare.
CHE VOMITO!!!

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.11.09 21:05| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |
Rispondi al commento

Carissimi, si tutti voi e non solo Beppe. Beh, Carissimi ho 50 anni e da sempre sono uno degli altri. Mi è costato e mi costa tanro ancora adesso esserlo. E' vero, non riesci a trattenerti. E così sono senza lavoro da tre anni,come altri della mia età dei quali non si parla mai. Le mie esperienze mi portano a dire che il lavoro, la politica e tutto il resto non ha mai come obiettivo risolvere in modo definitivo un problema. L'obiettivo e sovrastare altri. E' gestire il potere. E' sodomizzare a proprio piacimento chi ti pare. Fisicamente e psicologicamente. Succede da quando sei bambino sino alla tomba.Lo hanno detto politici del "rango" di Andreotti, mafiosi (chissà perchè vengono subito dopo)che "comandare e megghio che futtere" (neanche in italiano). Viene voglia di abbandonarsi a quell'oblio. Si è spesso stanchi e tristi. Poi arrabbiati. E perciò evitati. Si ha voglia e necessità di trovare chi ti assomiglia, chi crede in te e nelle visioni di diversità che hai. Io non so se ce la farò sino in fondo. Cercate di stare uniti. Cercate di aiutarvi. Cercatevi.Davvero però!

Roberto Negrini 17.11.09 20:40| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento
Discussione

No Beppe, non ci sto.
Per me gli altri sono loro, anche se sono la maggioranza la STORIA li condannerà come ha condannato i milioni di italiani che inneggiavano al duce, per poi voltargli le spalle alla sua caduta.
Gli Italiani rimbecilliti da secoli di dominio ecclesiastico non sono mai stati abituati ad usare troppo il cervello. Ma l'Italia ha espresso uomini come Gramsci e Levi, Saviano e- perchè no?- Grillo e Demagistris.
Io credo che presto il vento cambierà
credo che la Storia ci darà ragione.
Ma dobbiamo continuare a pensare che GLI ALTRI sono questi non-uomini che ci circondano.
SU LA TESTA! Come diceva Che:
Sempre avanti con forza, ma con il cuore colmo di tenerezza!

may way, villaricca Commentatore certificato 17.11.09 20:12| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento

Quanto hai ragione caro Beppe. Io sono un ALTRO. Ho 53 anni, due figli e un cervello che mi consente di essere un altro. Il prezzo che pago è alto. Farei qualsiasi cosa per cambiare questa Italia. Ma sono solo. Sono il rompicoglioni. Sono quello che non gliene va bene una. Sono quello che si incazza come un mostro davanti alla televisione quando sente la disinformazione pilotata ad arte entrare a casa sua. O quando vede qualche passaggio di quelle devastanti trasmissioni della De Filippi. Sono un catastrofista perchè è da anni che vedo quell'iceberg avvicinarsi sempre più e la mia rabbia è tanta perchè sono solo. E da solo non posso far virare il Titanic neanche di quei due o tre gradi che lo salverebbero dall'affondamento.

BORICU BOBORE Commentatore certificato 17.11.09 21:46| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stanno privatizzando l'acqua.
BASTARDI!
Maledetti!
Scusatemi non ho piu' parole, ho solo parolacce ormai verso questi infami.

Toni Alamo 17.11.09 21:29| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento

"altro" si nasce e anch'io purtroppo lo nacqui
dico purtroppo perchè è una condizione che ti resterà appiccicata per tutta la vita, come un difetto fisico che nessun chirurgo plastico può toglierti
cominci da bambina, che divori libri su libri quando le tue amichette vogliono giocare con le bambole, continui nell'adolescenza, che insegui un pallone su un improvvisato campetto di calcio mentre le tue amiche cominciano a inseguire principi azzurri, raggiungi il massimo a 18 anni, prendendo a schiaffi il cugino scemo di montezemolo, e poi è tutta una corsa affannosa, a cercare l'abbigliamento che NON va di moda, la musica che NON vende nessun disco, la trasmissione tv alle tre di notte, i mobili NON copiati dalle riviste d'arredamento, il voto ai partitini dello 0,001 %....
e non sperate che con la maturità arrivi la saggezza, anzi, più si va avanti e più si acquista consapevolazza del proprio essere "altro", incominci a vergognarsi di meno, ti cresce la faccia tosta e l'orgoglio di essere come sei
e ti viene una voglia irresistibile di sputare in faccia ai veri "altri"

liliana g., roma Commentatore certificato 17.11.09 23:29| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

in principio era Prodi

e prodi era al governo, prodi era il governo.
"Privatizzare" divenne il verbo a cui tutti si inchinarono.
Egli aveva visto dio, il suo dio, sul Britannia!


Vi siete mai chiesti come mai, quando era al governo, la "destra" non lo abbia mai attaccato per quella volta sul Britannia e per la sua partecipazione al Bilderberg?
Vi siete mai chiesti come mai, per l'inchiesta Why not, anche la "destra" insorse contro de magistris per bloccare un'indagine che andava dritta verso Prodi e la loggia di san Marino?

sancho . Commentatore certificato 17.11.09 19:22| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

BERLUSCONI PRIVATIZZA L'ACQUA. DEVE PRODURRE PROFITTI COME QUALSIASI ALTRA
COSA. SARA' IN MANO A MULTINAZIONALI. ECCO COSA ACCADDE IN BOLIVIA:

http://video.libero.it/app/play?id=64144251aec54104da1cf2a8d0943a8d


ma l'acqua privatizzata è abominevole.
l'acqua è diritto dei cittadini.
appartiene alla collettività.
l'acqua è vita.
l'acqua è un bene essenziale destinato ad essere un bene sempre più
limitato.
le lobbyes e le multinazionali operano con la logica del profitto.
l'acqua fa il bene comune.
l'acqua non può essere privatizzata.
l'acqua privatizzata è abominevole.
l'acqua è vita.
la privatizzazione dell'acuq a è morte.
l'acqua privatizzata è abominevole."


accendo la tv e vedo casini che cammina per le strade di roma mentre piove, con uno "schiavetto" che gli tiene l'ombrello aperto sulla testa stando dietro e non accanto (come potrebbe fare un amico) stando moooolto attento a non far bagnare il cappotto scuro del casini (piccolo uomo)
cambio distrattamente canale e vedo OBAMA scendere dall'aereo in Cina in una giornata piovosa, che si apre l'ombrello e si ripara dalla pioggia (grande uomo)

ruggiero carpagnano 18.11.09 13:36| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anch'io sono un'altro. La mia attività chiuderà a fine anno dopo 120 di attività per crollo totale di fatturato e la gente che è andata in pensione a 42 anni mi guarda come un marziano. Inutile spiegare loro quello che stà succedendo, che non si riesce più a creare reddito, l'italiano capisce solo quando gli sficcano il piatto da sotto il muso!!

Wandel Thoreau Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.11.09 20:49| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

La maggioranza ha privatizzato l'acqua e i parlamentari dell'opposizione si sono rassegnati all'ineluttabilità del fatto.
Questi arriveranno a fare 10, 100, 1000 porcherie al giorno, perché pensano di poter fare di noi quello che vogliono.
Con questa piega, quando si proclameranno depositari del diritto di uccidere quante persone al giorno vogliono, ce ne resteremo zitti e buoni ad aspettareo che si compia il nostro destino.
Se il 5 dicembre saremo almeno in 500.000, potremo iniziare la nostra rivoluzione colorata - anche se al viola avrei preferito un colore più violento - altrimenti non ci resterà che aspettare la rivolta per fame, che è prevista tra febbraio e aprile prossimi.

Nostradamus

alessandro c., lecco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.11.09 20:17| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti, oggi voglio maledire il giorno che ho iniziato a frequentare questi blog d'informzazione, hanno fatto di me un emarginato cazzo!!!! Non posso più parlare con nessuno, mi evitano come la peste !!!!!! Credo che vi farò causa!!!!!!! Nessuno dei miei conoscenti legge il fatto quotidiano anzi credo non sappiano neppure della sua esistenza, non hanno letto la casta, deriva, la mafia è bianca ecc. non frequentano blog o siti dove sia possibile reperire informazioni. Quando apro bocca sono un alieno, anzi mi tacciano di SBORONAGGINE voglio sempre fare l'alternativo il figo quello che sa le cose che gli altri non sanno. Per rispondere alle quetioni che sollevo spesso mi è stato detto che sono cazzate perchè i giornali e i telegiornali non ne parlano, e fatti cosi eclatanti non passerebbero inosservati….. MI VIENE DA PIANGERE.
Se critico berlusconi vengo collocato a sinistra ed immediatamente mi fanno notare che anche la sinistra è piena di ladroni ed incasinata giuridicamente, coem se dato che la sinistra fa cagare, improvvisamente berlusconi è sdoganato e può ambire al titolo di grande statista. Se cito travaglio mi rispondono che non conta perché è di parte, io dico non guardate la parte , cercate la verità ma non ottengo che risate di scherno , inneggiano a brunetta come un eroe che finalmente bastona i fannulloni. Stò parlando di dialoghi da bar di provincia, ma vi garantisco che questa situazione è deprimente. Non ne posso più, credo che vi farò causa!!!!!!!

MARCO SFORZA 18.11.09 12:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione


"Anche io Beppe mi sento un'altro.Penso che questo blog insieme a pochi
altri in rete sia l'unico mezzo REALE di informazione,per questo ringrazio
Te e tutta la gente che ha contribuito a farlo crescere.Non ho mai inviato
un commento,ma dopo questo post,volevo dire anche io la mia.Mi sento
un'altro perchè penso che la maggioranza degli Italiani sia veramente
ottusa,l'Italiano medio dimentica in fretta.Come si fa ad andare a votare
uno come Testa d'Asfalto e il suo manipolo di manigoldi non per 2 ma
addiritura 3 volte!!!IMPOSSIBILE!!!!Come si fa ad andare a votare?????Per
dare il voto a chi????A Mastella???????La cui moglie viene inibita anche
dalla Campania?????Mi sento un'altro perchè nel mio comune,che conta circa
5000 persone,sono stato l'unico a farmi vidimare latessera senza porre
alcune croce,dicendo che nessun partito mi rappresentava in queste elezioni
anticostituzionali!Mi sento un'altro perchè le mie idee sono il 95% delle
volte diverse da quelle degli altri,si forse sono un disfattista
pessimista;ma l'anno passato già pensavo che dopo queste ferie estive in
Italia ci sarebbe stato un crollo verticale nel mondo del lavoro;e così è
stato.Più di 1000000 di posti di lavoro persi per non parlare dei contratti
a termine e degli interinali!Mi sento un'altro perchè discuto,quando sono
in Italia (lavoro in Giappone),con mia madre tutti i giorni per cambiare le
cose;ma per lei che vive nel suo mondo incantato (come la maggioranza degli
Italiani) va sempre tutto bene!Alcune volte quando sono all'estero per
lavoro mi vergogno di essere Italiano!
Mi sento un'ALTRO,ma mi piace Molto essere un'ALTRO.
Sono un combattente e di solito mi schiero dalla parte dei più deboli;è
troppo facile combattere di fianco ai forti,a quelli con i soldi.
Spero Beppe,ma sinceramente non credo,che le cose cambino nel nostro bel
paese;ma dobbiamo agire ora.
La salsiccia è finita,ripeto la salsiccia è finita.
Grazie a tutta la gente che scrive su questo blog,ai meet up e a te Beppe.
CYBERMAD

Antonino Tarantola (cybermad), Bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.11.09 21:35| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Siamo gli emarginati, i diversi così come erano emarginati e diversi Socrate, Galileo, G.Bruno,.. Falcone, Borsellino...ovvero un uomo qualsiasi padrone della sua coscienza.
Senza falsi eufemismi, ma CHI FA LA STORIA? La maggioranza del popolo bue o quei pochi che cercano e vogliono solo la VERITA’?

Non è una vita semplice per chi “sta oltre” e che vede oltre di sé!
Mi sono sempre chiesta se è una questione di minore o maggiore intelligenza quella dell’adattamento alle realtà più ripugnanti..invece poi ho capito che è solo questione di scelta. Si sceglie “scientemente” il bene o più probabilmente il male, solo perché è una strada più facile, anche se finisce con un precipizio:ogni vita fine a se stessa!

Capita anche a me di assistere a discorsi allucinanti e mi chiedo “intervengo o non intervengo?”..conto.. e se non ho davanti mummie pietrificate (senza distinzione d'età), esplodo..faccio la “sparata” e vado via. Ai “posteri l’ardua sentenza”..

Loro saranno sempre gli “altri”, gli insulsi, ignavi, mai protagonisti, gli alieni invasivi che camminano sulle impronte degli uomini.. acciaccano, depistano, infangano, sporcano..
Noi invece siamo noi e rappresentiamo solo noi stessi, ma da noi dipende il futuro pure degli altri.

Sabrina M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.11.09 21:16| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' bellissimo essere altro o gli altri.
Ti rende vivo.
Da sempre non ricordo di aver mai amato i cori o le orchestre ma il genio dei solisti.
Ho sempre cercato la diversità dagli altri perchè l'omologazione è una condizione umana umiliante, deprimente, deprivante, contro la bellezza della vita.
Ho sempre disprezzato qualsiasi divisa, le casacche dei comunisti cinesi, tutte uguali, i jeans degli americani, tutti uguali, i paninari, i metallari, gli scout i questi e i quelli.
Le mode mi facevano rabbrividire al solo pensiero di vestirmi come tutti, di pensare come tutti.
Comprare cose che non possedeva nessuno, che avevo solo io ma a causa del prezzo.
Ascoltare musiche che non passavano le radio e le tv. Leggere libri che non erano nelle classifiche di vendita. La parola commerciale risuonava come una offesa in grado di macchiare ogni originalità artistica. Difendevo la natura quando tutti la inquinavano. Amavo tutti gli stranieri che erano anche gli europei perchè sapevo di essere straniero anche io per loro ma questo non era un motivo di allontanamento anzi di attrazione come per i poli opposti di due calamite.
Ma soprattutto cercavo altri cercatori della diversità che non avevano niente in comune con me tranne l'attitudine a ricercare la diversità.
C'era un profondo rispetto per tutto quello che era diverso e per chi la pensava diversamente perchè la curiosità di capire, di approfondire, di scavare in profondità per entrare dentro ogni aspetto delle culture umane senza consumare spasmodicamente tutto come in una sveltina usa e getta.
La diversità rende gli uomini liberi, se già vedo due persone che vanno in coppia vestiti uguali provo una tristezza infinita e pena per loro.
Questo blog invece mi piace proprio perchè quelli che vi scrivono sono diversi tra loro e si raccolgono sotto una unica bandiera: una bandiera internazionale che accomuna i ricercatori della diversità di tutto il mondo.

THE SPIRIT OF THE EARTH Commentatore certificato 17.11.09 20:04| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

GLI ALTRI SIAMO NOI.

Beppe,non è un giorno che ti diciamo che ci prendono tutti per il culo,i "grillini"!

Tante chiacchiere e pochi fatti,parliamo sempre di ciò che gli altri non vogliono sentire.

Nel blog le nostre discussioni hanno spesso riscontro e destano interesse(va beh,si fa per dire).

All'esterno ci guardano male,li incquietiamo,li agitiamo con quello che diciamo,alla fine ci evitano o rimangono rapiti da quello che sappiamo!

I più deboli di stomaco scappano,fuggono dicendo:

Ma allora va tutto al contrario,non è possibile!!!

Non è possibile una sega,è tutto vero ed è sotto gli occhi di tutti,basta guardare!

Basta guardare con occhi diversi,aperti!

E di questo devo ringraziare te Beppe!

Delle volte ti strozzerei,ma la realtà dei fatti è che se non ci fosse stato il tuo/nostro Blog ora sarei più felice,molto più stronzo,ma meno informato!

Però preferisco questo stato d'incazzatura piuttosto che una finta felicità!

Grazie Beppe Grillo,un diverso che sta diversificando molti di noi,per una diversità che è più vicina alla realtà che alla finzione.

GRAZIE ALLA RETE SONO UN "DIVERSAMENTE ALTRO"!

NON ABBIAMO LA PESTE,SIAMO SEMPLICEMENTE PIU' INFORMATI DEGLI ALTRI!

LORO,GLI ALTRI A NOI,NON HANNO CAPITO CHE GLI ALTRI NON SONO ALTRO CHE LORO STESSI!!!

"La vita scorre e chi segue la corrente finisce sempre in qualche fogna. Ma questo lo viene a sapere solo dopo."

Ecco,se c'è una cosa che dobbiamo fare è che anche chi ignora finisca nella merda,altrimenti non avremo capito una mazza!

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma,uno degli altri che siamo noi!

Nando. Meliconi (in arte l'americano) Commentatore certificato 17.11.09 19:32| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Campagna nazionale "Salva l’Acqua"
Giovedì 12, Venerdì 13, Lunedì 16 e Martedì 17 Novembre mail bombing su tutti i Deputati
Il Senato, il 04 Novembre, ha approvato l’Art.15 del DL 135/09.
Tale provvedimento approderà alla Commissione Affari Costituzionali della Camera dei Deputati il 10 Novembre.
Se convertito in legge, il DL 135/09, sottrarrà ai cittadini ed alla sovranità delle Regioni e dei Comuni l’acqua potabile di rubinetto.
Noi pensiamo che sia un epilogo da scongiurare, sia per un concetto inviolabile che annovera l’acqua come un diritto universale e non come merce, ma anche per le ripercussioni disastrose che una privatizzazione potrebbe generare sui cittadini in funzione della crescita delle tariffe.
Pertanto, alla luce di quanto sopra, della conclusione dell’esame presso il Senato e in previsione della discussione di tale provvedimento alla Camera dei Deputati (inizio previsto per il 16 Novembre) attueremo un mail bombing sulle/sui Deputate/Deputati, al fine di mettere un po’ di pressione richiedendo di sostenere le nostre proposte nel dibattito.

Affinchè il mail bombing sortisca effetto, è importante che l’invio delle mail sia realizzato contemporaneamente dal maggior numero di persone possibili,


concentriamoci tutt* sui seguenti giorni: giovedì 12, venerdì 13, lunedì 16 e martedì 17 Novembre


Di seguito l’elenco degli indirizzi e-mail delle/dei Deputate/Deputati ed il testo da inviare loro.


IMPORTANTE:
PER EVITARE DI VEDERSI BLOCCATA LA PROPRIA CASELLA DI POSTA (CHE AL MASSIMO PUÒ INVIARE MAIL A CIRCA 500 DESTINATARI OGNI 24 ORE), SCEGLIETE SOLO UNO DEI SEGUENTI GRUPPI DI INDIRIZZI, GLI ALTRI LI INVIERETE UNO AD UNO NEI GIORNI SUCCESSIVI.
PER FARE IN MODO CHE OGNI GIORNO SIANO COINVOLTI TUTT* LE/I DEPUTAT*, SCEGLIAMO I GRUPPI A CASO E NON TUTT* IL PRIMO a questo indirizzo trovate tutto.
http://www.acquabenecomune.org/spip.php?article6724

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.11.09 20:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Ci siamo eh... manca poco.

Manca solo l'anello di congiunzione LAVORATORI-STUDENTI.

Gli arresti studenteschi di questi giorni e i guardiaspalle travestiti da gendarmi che irrompone nell'Eutelia la dicono lunga sulle intenzioni del regime... senza contare il deliri dei ministri in divisa!

Fino ad oggi questi regimi merdosi hanno bivaccato sulla rendita del "pacifisti tutto bebè e bandierine", le passeggiate del sabato e della domenica, fuori l'orario di lavoro, nei giorni di riposo (CHE MERDATA!!!) sulla divisione virtuale e materiale tra le classi subalterne facendone di quella operaia un antiquariato e di quella studentesca l'unica futura salvezza del paese.

Ristabilite le alleanze che stravolsero proditoriamente i progetti fasciodemocristiani negli anni 60/70 è l'unica via d'uscita.

Per una volta tanto bisogna avere il coraggio di tornare indietro e ricominciare da capo.

Smettano i padri di dare paghette ai figli senza contropartite su rivendicazioni sociali, e smettano i figli di considerare le mani callose dei padri una vergogna da cancellare.

Hasta... uniti si vince, se ci va.

Giorgio Sodano Commentatore certificato 18.11.09 11:26| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi sono rotto i coglioni di Berlusconi!!!

Massimo Bologna (maxbol :-)), Capriate S.G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.11.09 20:44| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Posta così sembrerebbe semplice. Noi, i migliori, i lungimiranti, i visionari, gli indefessi, e poi gli altri, tutti gli altri. Noi siamo gli Altri, ma gli altri, spesso, sono stati noi.
Pensarsi in paradiso può voler dire esserci, a volte, e non solo negare l'inferno. La realtà è un concetto relativo: ciascuno di noi ha una propria realtà, e sopravvivere vuol dire anche sapersene creare una, sottrarsi al delirio imperante. E' , in fondo, ciò che ciascuno di noi fa, quotidianamente: scrollarsi di dosso il putridume che ci circonda e dare respiro a ciò che di buono scorgiamo in noi ed attorno a noi; solitamente dei microcosmi, delle “riserve”, isole abitate da una scarsa – numericamente parlando - umanità, affine, con un comune sentire. Calvino ha scritto «Anziché lasciarsi assorbire dall’inferno e accettare pedissequamente di farne parte, con melanconica e definitiva anestesia, resta per noi un’ultima risorsa che esige attenzione e apprendimento continui: cercare e saper riconoscere chi e cosa, in mezzo all’inferno, non è inferno, e farlo durare, e dargli spazio». Oggi, purtroppo, il panorama è desolante: l'inferno è avanzato, si è isinuato in ogni anfratto, ha corrotto ogni cosa. Molti, estenuati da una ricerca inconcludente, affranti dalla vista di un deserto senza fine, hanno finito con l'adattarsi a quell'inferno, fino a diventarne parte, melanconicamente, definitivamente arresi. Per contrastare, vincere un dolore ed un disagio difficili da sopportare. Perchè la solitudine può far male, ferire, a lungo andare sfibra e inaridisce; perchè quei pranzi della domenica sono una tortura per noi stessi prima ancora che per gli Altri convenuti. Perchè i nostri figli non ci capiscono: i bambini, così desiderosi di appartenere, di uniformarsi e di riconoscersi in un gruppo, finiscono con l'identificarci in un ostacolo alla propria felicità.

Segue nei sot_com

Annamaria Farina 17.11.09 21:06| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io discuto parecchio, e anche quando cercano di zittirmi prendendomi in giro pur alzando il tono della voce non rispondo mai per le rime. Io chiedo sempre il perchè e il percome delle loro affermazioni. Piano piano non sanno più cosa rispondere e allora parte il registrato: loro almeno fanno, la sinistra non ha fatto niente, viva la scuola targata miss Calabria, viva la sicurezza,Il premier perseguitato da quando è entrato in politica, magistrati rossi, da quando c'è Lui tutto va per il meglio etc etc. Io continuo ad analizzare le varie parti e a chiedere perchè, a confutare, e li vedo pian piano arrossire imbarazzati. Arrivano sempre al punto che non sanno cosa dire e allora dalla loro bocca fuoriesce la mitica frase omologata dal partito: comunista invidiosa. E anche se non ne accorgono, quella frase finale è la mia vittoria: vuol dire che non hanno più argomenti. Allora sorrido sorniona, guardando lo stupore provocato dalla mia reazione a quella che secondo loro dovrebbe essere la madre di tutte le offese.

Monica Murgia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.11.09 13:34| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

SCARCERATI GLI STUDENTI ARRESTATI IERI A MILANO;

http://milano.repubblica.it/dettaglio/processo-ai-due-studenti-arrestati-alta-tensione-al-palazzo-di-giustizia/1782040

adesso menano e arrestano anche ragazzi di 18 anni..
teste di cazzo che avete votato questa maggioranza figli non ne avete....?

paolo papillo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.11.09 13:18| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

In Italia non ci sono solo gli italioti. Ci sono anche gli italiani che soffrono in silenzio, un silenzio assordante. Anziani, disabili, detenuti, operai, contadini, disoccupati, tutta gente senza uno straccio di rappresentanza dentro un parlamentto di ladri, camorristi, mafiosi e mignotte.
Non ho una ricetta, non so come ne usciremo, ma so che il 5 dicembre sarò a Roma, cascasse il mondo ci sarò. Servirà? Non servirà?
Non lo so, ma sento che ne vale la pena. Vale la pena sentirsi parte di qualcosa che dice NO a questo tandem di di mariuoli delinquenti targato PDL-PDmenoelle.

Carlo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.11.09 22:24| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

L'acqua:

"era lunica cosa degli abitanti della TERRA."

Ora è "LORO"

è diventata "COSA LORO".

tra non molto
vedremo il BIG BENG...in diretta.

micki nimm (castagne), Parigi Commentatore certificato 17.11.09 21:26| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Vale milioni di volte di più la vita di un solo essere umano che tutte le proprietà dell'uomo più ricco della terra.

Ernesto Che Guevara

filippo l. Commentatore certificato 17.11.09 20:31| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

A quando la privatizzazione dell'aria?
Beato l'italiota ignorante perchè non si accorge di quello che gli sta attorno

Sabina M. 17.11.09 19:48| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

ALLA MAGGIORANZA VIENE CHIESTA LA FIDUCIA PER LA PRIVATIZZAZIONE DELL'ACQUA ALTRIMENTI SI VA AL VOTO...........PER FORZA STI' DEFICENTI VOTERANNO A FAVORE DOVE LO TROVERANNO UN'ALTRO POSTO DA MINISTRI O DA 23MILA EURO AL MESE!
BASTARDI!

mario l 18.11.09 12:15| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dedicato a noi che siamo gli altri:

Prigionieri nella rete

come pesci

nel mare

Ci scambiamo le parole

senza suoni

ma calore

che ci tocca

dolcemente

come coccola

d'infanzia

Io Voglio volare

e tu rispondi

si può fare:

non ci manca

la poesia

e neanche la follia

forse solo

qualche spinta

ci potrà liberare

Ma intanto noi parliamo

in silenzio

dialoghiamo

basta un cenno

e poi

stacchiamo.


Mary C., Senigallia Commentatore certificato 17.11.09 22:46| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

il presidente dell'alta corte di giustizie dott. bruno vespa ieri ha emesso la seguente sentenza, assolvendo quel povero criso di cosentino per non aver commesso i fatti a lui ascritti,, condanna tramite fucilazione i sei dico 6 pentiti che hanno osato accussare il povero cristo (cosentino) si procede al plotone di esecuzione nel cortile degli studi di porta a porta, in prima fila fucilieri MINZOLINI, BEL PIETRO ,MAZZA,FEDE, FACCI ,CRUCIANI,GIORDANO FELTRI,ROSSELLA,ETC ETC ETC,, inoltre condanna i tre giudici comunisti che si sono permessi di inoltrare la richiesta di arresto al povero cristo (cosentino) alla camera x autorizzazione a procedere,queste toghe rosse verranno condannati alla pena di anni 15,, quindi intima a questi giudici comunisti che la prossima volta di farsi i c,,,zi loro,, è che sia da monito agli altri magistrati che la legge non è uguale per tutti,,, VESPA VISCIDO VAFFANCULO SERVO

angelo c., milano Commentatore certificato 17.11.09 20:49| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

(ANSA) - BERLINO, 17 NOV - L'Italia e' scesa al 63/mo posto della classifica globale di Transparency International sulla corruzione nel mondo (55/mo nel 2008). Pure quest'anno in Ue l'Italia e' seguita solo da Bulgaria, Grecia e Romania che condividono l'ultimo posto dei Ventisette
grazie pedonano

a.n.a.r.c.h.y. f.l.y., ca Commentatore certificato 17.11.09 19:42| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

COLPO DI GENIO DI GHEDINI... LA SCADENZA DEL PROCESSO IN BASE ALL'ALTEZZA DELL'IMPUTATO......

aniello r., milano Commentatore certificato 17.11.09 18:54| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

The others.bravo Grillo,si vive così, ogni giorno spero che muoia Berlusconi perchè cambi tutto in meglio, vana illusione, non sarebbe così comunque. Ritornato ai tempi delle medie , un ragazzo di 13 0 14 anni con famiglia comunista, padre comunista, a scuola litigavo con tutti, difendevo la Russia contro l'America (sbagliando ), in buona fede. contro la maggioranza , tutti democristiani.
Ora, a cena con gli amici è impossibile parlare di politica , però c'è sempre quel maligno che butta li una battutina , innocua,improvvisa e provocatoria, ti stuzzicano, si è separata la moglie di Marrazzo?
No, solo quella di Berlusconi.
La lite ha inizio, non mi contengo, non so cosa mangio, urlo, strepito, insulto, reagisco, la cena è rovinata.
Tutta colpa di un ometto mostruoso e della "sua" classe politica che hanno creato una socità invivibile.
Per " sua " intendo anche l'opposizione locale e nazionale, incapaci, carrieristi, opportunisti, ce ne sono ovunque anche tra i magistrati, quelli che non corrono pericoli come da noi al centro Italia ,bella vita, ricchi e riveriti da destra e sinistra, avvocati Lions, Rotary, Massonerie, teatro, cinema, partita di calcio, ecc.
Che brutta cosa questa stupida e violenta società, incolta e maleducata, incivile e rozza,
la TV e il grande Fratello, Vespa, Rai, partiti per carriere facili, marciume, fascio, bruttura,
fermate il mondo voglio scendere?
No, continuo a dire la mia contro la maggioranza beota , non mi arrednderò mai.

cesare beccaria Commentatore certificato 18.11.09 09:42| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, è un post fantastico. Leggendo, parola dopo parola, mi sembrava che descrivessi me (come immagino sia stato per tanti altri frequentatori del blog). Descrivevi noi. Quelli che cercano di spiegare, di farsi capire, di motivare la propria avversione a una realtà insostenibile come quella del nostro Paese. E purtroppo si trovano spessissimo di fronte a degli zombie lobotomizzati ed accecati dai luccichii dello spettacolo di plastica in cui siamo costretti a vivere. Persone insensibili a ciò che avviene attorno a loro. Incuranti del bene comune fino a che gli verrà garantita la piccola dose di oblio quotidiano di cui hanno bisogno per stare buoni e zitti. Io sono uno di quei "rompicoglioni" che si sgolano "davanti alla macchinetta del caffé", ed a volte penso che non ne valga la pena, ma poi riesco sempre a trovare nuova energia per non mollare.
Per fortuna, anche grazie alla consapevolezza che ci sono tanti altri "Don Chisciotte" come me, non sono e non sarò mai "altro che vuole rientrare nel gruppo". Preferisco far parte della minoranza, pur se fosse tutta la vita, ma a testa alta e conscio di aver fatto il possibile.

Gianluca Caporlingua (thegianlucatv) 17.11.09 20:19| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento


Io conosco chi ha scritto questo post.

O meglio descrive me.

Esattamente

Solo fuori o quasi

Forse meno qui'.

"sei qui' perchè intuisci qualcosa all'inizio , non riesci a spiegarti , senti solo che c'e' ; è tutta la vita che ho la sensazione che non quadra nel mondo , non sai bene di che si tratta ma l'avverti , è un chiodo fisso nel cervello da diventarci matto.

E' questa sensazione che mi ha portato qui', nel blog , e voi sapete di cosa sto
o parlando......di matrix DELLA CASTA DEL POTERE.

la avverti quando vai al lavoro , quando vai IN CHIESA, quando paghi le tasse , è il mondo che ti è stato messo davanti agli occhi , per nasconderti la verità ...che NOI SIAMO DEGLI SCHIAVI MODERNI , come tutti gli altri nati in catene ...e che non ha sbarre , mura , che puzza di marcio , una prigione per la nostra mente .

Nessuno di noi è in grado prima di entrare nel blog di descrivere questo mondo agli altri ; bisogna scoprirlo giorno dopo giorno con i nostri occhi ...

Puoteva essere la mia ultima occasione .....se rinunciavo non ne avevo altre , pillola AZZURRA fine della storia , domani mi sarei svegliato come sempre credendo nelle stesse cose , pillola ROSSA resti nel paese delle meraviglie e vedrai quanto è profonda la tana del NANO-CONIGLIO

" Ti sto offrendo, mi disse, solo la verità RICORDALO , niente di piu' ...

Maledetta ....pillola rossa...

Tinazzi

http://www.youtube.com/watch?v=K6WklAL_j2k

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.11.09 22:29| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao

hai proprio ragione.

Sono io l'anomornale della societa'. da non credere!!!! Io che ho vissuto in Australia paese Moderno e sopratutto senza debito pubblico. COn la sanita' pubblica gratuita, migliore di quella privata in Italia.

Il problema vero sono i vecchi caro Grillo. Ho 30 anni ho girato il mondo e nel mondo i vecchi stanno al loro posto. IN Italia sono al primo posto. Sanno tutto e hanno posizioni importanti.

MA non sanno usare il computer e la cosa piu' grave e' che non hanno nessunissima conoscenza del management.

IN piu' sono pure super presuntuosi.

INCREDIBILE!!!!!!!!!!!!

UNA PICCOLA RIFLESSIONE.

Se io guarda i NUMERI dell'Italia negli ultimi 15 anni se non piu', (l'unico cn un dato positivo e' stato il Prodi Governo 1, il secondo una m....) e' EVIDENTE COME QUESTI PERSONAGGI SONO INDISCUTIBILMENTE TRA LE PEGGIORI CLASSI POLITICHE del MONDO. Fra i Peggiori 5 SICURO.

Questa e' la realta' i loro risultati sono scandalosi.

MA parlano ancora e sono ancora li a scaldare la sedia con le loro idee fallimentari.

I vecchi hanno vissuto in un paese ricco senza debito pubblico, con economia che andava molto bene, col posto di lavoro assicurato anche se non avevi il posto fisso te ne potevi trovare uno senza problemi.

LA COSA DA MARZIANI E' CHE SI LAMENTANO DEI GIOVANI, QUANDO E' EVIDENTE CHE IL MALE E' CAUSATO DALLA LORO GENERAZIONE DI M.....

Andrea Z 17.11.09 19:37| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

riguardo ai mezzi di distrazione di massa:

ieri fini dice stop alle riforme della sola maggioranza.

oggi berlusconi manda a dire di elezioni anticipate.

chi ci va di mezzo?

l'italia.

perchè un tizio non vuole farsi processare! vuole una legge che dica che lui non può essere processato.
ma non vi siete rotto il cazzo?!?


GLI ALTRI SIAMO NOI.

Inizio a starmi sul caxxo da solo!

Ogni giorno che passa,ne so di più.

Ogni giorno che passa,aumenta quello che si potrebbe,ma non si fa.

Ogni giorno che passa,quelli in difficoltà aumentano.

Ogni giorno che passa,vedo salire i soprusi come la privatizzazione dell'acqua.

Ogni giorno che passa,noi o gli altri che dir si voglia sprofondano nel fango.

Ogni giorno che passa è un giorno vinto per la vita,ma perso per la legalità.

Ogni giorno che passa abbiamo fatto sempre poco!

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.

Nando. Meliconi (in arte l'americano) Commentatore certificato 18.11.09 12:59| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sinceramente, me ne strafrego di parlare con chi ha votato il Nano. Sono IO che gli volto le spalle, sono IO che li chiamo coglioni.
Avete mai notato la pochezza di queste persone?
Di che si parla con uno che ha votato PDL?
Di niente, si può parlare. Perchè sono niente, sono zero per cultura, idee e pensiero.
Saranno la maggioranza, ma io vedo che c'è pure un sacco di gente con cui sentirsi fratelli di idee.
La battaglia si combatte anche così, ISOLANDO questa gentaglia e ridicolizzandola. Non ci vuole poi tanto.

may way, villaricca Commentatore certificato 17.11.09 20:22| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

IT-ALIENI

ecco quello che siamo.

.... e fa piacere vedere che quell'iceberg non sono il solo a vederlo ... perké prima di incontrare questo blog credevo/temevo di si.

Beppe, oramai non resta che afferrare il sacchetto dei pop-corns, il birrozzo e aspettare l'impatto con il salvagente allacciato (perké quello ce l'abbiamo, noi ce l'abbiamo).

Tic tac tic tac tic tac ...

meetup664 grax Commentatore certificato 17.11.09 20:07| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Il neo liberismo avanza, la italia si rialza (per modo di dire)

Da domani L'acqua privatizata, e un altro record
della Italietta berlusconiana

Italia caduta al 63° posto nella trasparenza, brunetta cosa dirà? bho! sarà a sbirciare le 200 hostes che ghedafi che voleva per convertire al islam.

E la Matrioska santanchè perche non è andata a dire la sua da ghedafi? , si meglio fare show con quelli sfigati di via Jenner che non contanno un tubo.

Bhà lo unico vero che Lui ogni giorno è più rico
e la italia onesta più povera. (6500 millioni di euro capitale il simpatico mezzo metro meneghino )

Che cazzo le nefrega a lui si potete pagare o non l'acqua, ma il partito delle no tax nuovamente colpisce indirettamente.

http://www.transparency.org/policy_research/surveys_indices/cpi/2009/cpi_2009_table

Buon giramento terrestre.

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.11.09 06:46| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Bel Post,mi piace.
É sempre bello sentirsi un altro per altri,ció da un'alone di individualitá.

Brigante Alessanro, (Foreste della rete) 17.11.09 20:58| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=NNC0kIzM1Fo

Rebecca_Cheng. 17.11.09 22:57| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

continuate con le guerre tra poveri....continuate ad abboccare a prevedibili e scontate strategie mediatiche.....

tutti commossi ?..ma si...basta poco ......

la libertà...il bene più grande...sto cazzo !

destra..sinistra ....poveri stronzi !!

sapevate che siete quotidianamente "monitorati" ?

le vostre transazioni bancarie online...le vostre carte di credito...le vostre scelte commerciali...i siti che vi interessano...le vostre inclinazioni politiche....i vostri mod.730 i vostri ISEE...i vostri modelli "UNICO"....etc..

sorpresina...le vostre e-mail pensate siano protette ?...le vostre navigazioni...piccanti...pensate che non vengano registrate ?

destra o sinistra?...beh...non ne parla nessuno..vuol dire che IL GRANDE FRATELLO CIBERNETICO...fa comodo a tutti....il popolo va GESTITO ANCHE con INTERNET !!!

non contenti ...il 29 novembre (per i professionisti) scatta l'obligo della PEC (posta elettronica certificata)...in pratica LA RACCOMANDATA con R/R...ONLINE !!!

nel 2010...TUTTI dovranno attivare una PEC....

cazzo...leggeranno ANCHE le nostre RACCOMANDATE.

compreso ragazzi ?...in rete siamo controllati..e tramite l'aere...i satelliti fanno il resto (un metro quadrato)....

perchè parlate di libertà...quando ormai siete solo degli IDENTIFICATIVI nei DATA CENTER ???

IP dinamici...temporary email..e coglionate varie non servono a nulla...

un esempio : un coglionazzo che infastidisce il blog..ha 5 (cinque email ) alias catchall su mailinator ed una su tempinbox....(che scoop !!)

caro beppe ( si fa per dire) ...caro "chi per lui"

non sarebbe il caso di trattare questo DELICATO argomento che ..in barba alla PRIVACY...ed ALLA LIBERTA' ci ha reso SCHIAVI del sistema ?

non sono comunista...ma sono il primo a sollevare il fenomeno...strano vero ?

attenti ragazzi...la vostra libertà E' SACRA...
ed è stata mercificata da INTERNET...

non sarebbe il caso di approfondire?...stiamo parlando di libertà...non vi interessa il prodotto?

peppino garibaldi, casa mia Commentatore certificato 18.11.09 15:24| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori










Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.



Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori