Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

H1N1 in Ucraina


Fazio_H1N1.jpg
Sull'H1N1 un giorno è allarme rosso e il giorno dopo tutto è sotto controllo. L'unica cosa certa è che nessuno sa esattamente cosa ci aspetta. Quello che succede nel resto del mondo ci può aiutare a capire. Iniziamo oggi dall'Ucraina (fonte: ProMed)
Il ministro della Salute ucraino ha rilasciato le seguenti informazioni sul suo sito web. 1.000 persone sono state ricoverate in ospedale. Più di cento sono state trattate con una terapia intensiva. Le scuole e le aree di intrattenimento sono state chiuse per tre settimane. Un altro rapporto ministeriale ucraino del 30 ottobre riferisce di 80.000 casi sospetti e di 33 decessi.

2 Nov 2009, 18:55 | Scrivi | Commenti (119) | listen_it_it.gifAscolta
| Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Vorrei porre l'attenzione, su quello che sta' avvenendo in alcuni paesi dell'est europeo.
In particolare, oggi vi parlo dell'Ucraina, paese nel quale vivo per circa la meta' dell'anno per motivi di lavoro.
A partire dalla meta' di agosto di quest'anno, tutti quelli che hanno a che fare con l'importazione in ucraina, si sono visti aumentare il prezzo dello sdoganamento delle merci, fino a sei volte, rispetto alle vecchie tariffe.
Tutto questo in modo non ufficiale, visto che praticamente le tariffe ufficiali sono rimaste invariate.
Ma il problema e' dovuto, " almeno per quanto dicono gli organi ufficiali/politici ucraini", al fatto che un'organizzazione banditesca, cioe' gli ufficiali doganali ucraini, hanno iniziato a chiedere delle cifre esorbitanti non autorizzate.(FINO A 6 VOLTE PIU' DEL DAZIO UFFICIALE).
Sta di fatto, che questo avviene oggi su tutto il territorio ucraino e sembra che l'attuale governo non sia in grado di risolvere la situazione, se non con la giustificazione che si sta riscrivendo il nuovo codice doganale, congiuntamente ad un nuovo codice anti-corruzione.
In realta', come noto, il paese e' uno dei piu' corrotti fra quelli dell'est europa e semplicemente assistiamo ad una guerra tra il nuovo esecutivo del presidente Janucovich e il partito, diciamo cosi', alleato dei comunisti, che vogliono mantenere le dogane sotto il loro controllo.
Questa e' una delle voci che circolano, ma davanti c'e' anche il forte riavicinamento all' U.R.S.S. di Putin che vuole riportare tutte le ex nazioni sovietiche sotto il proprio cappello e creare quindi una nuova unione doganale di libero scambio tra questi paesi.
Sotto un certo punto di vista direi tutto lecito, se non fosse per il fatto, che l'Ucraina ha appena ricevuto dal MFI ( FONDO MONETARIO INTERNAZIONALE), un prestito megagalattico di circa 16 miliardi di dollari per aiuti alla ristrutturazione e ammodernamento della nazione e non di meno il 6 febbraio 2008 ...l'articolo continua sul mio sito

massimo spagnesi 08.11.10 21:05| 
 |
Rispondi al commento

E' passato un pò di tempo. Qualcuno di voi si ricorda della catastrofica influenza A, ora che (minchia, ma guarda, proprio non me l’aspettavo…)
di influenza in televisione NON MUORE PIU’ NESSUNO?... Ah, le mode... "Sic transit gloria mundi", direbbe Marrazzo...

Piero Genova 20.12.09 18:23| 
 |
Rispondi al commento

Ma guarda che sorpresa!!! Saranno almeno tre settimane che NEI TG di influenza A non muore più nessuno... minchia, non me l'aspettavo per niente!!!

Piero Genova 20.12.09 17:55| 
 |
Rispondi al commento

Sono medico: leggo da più parte gli inviti da parte, purtroppo, dei nostri "rappresentanti " sindacali ( le virgolette sono d'obbligo)affinchè TUTTI i medici, responsabilmente , si vaccinino perchè altrimenti rischiamo di lasciare i nostri poveri pazienti senza il nostro prezioso aiuto; a parte che mi sembra poco probabile che noi ci si possa ammalare tutti contemporanemaente mi chiedo: COME MAI OGNI ANNO PER LA "NORMALE" INFLUENZA NON CI SCASSANO I COGLIONI ALLO STESSO MODO? io alcuni anni mi sono vaccinato, altri no, ma l'ho sempre fatto ( e non lo farò più!) di mia iniziativa; mai nessuno dei miei "capi" me l'ho ha chiesto e ci sono stati anni in cui l'infleunza ha colpito duro svuotando le scuole e gli uffici ecc ecc e non è venuto per questo giù il mondo...

giacomo cecconi, fano Commentatore certificato 11.11.09 09:14| 
 |
Rispondi al commento

Ecco un bell'esempio di panico. L'idea di Vale, e di molti che sicuramente a questo punto pensano cose simili, di "rendere i corsi scolastici e universitari online" ed "evitare di organizzare eventi collettivi" dovrebbe pesare come un macigno sulla coscienza di tutti gli irresponsabili (medici, giornalisti, politici) che non hanno saputo dire la verità. Per una stupida influenza, solo più fessacchiotta delle altre,la gente arriverà a tapparsi in casa. Tra un pò magari si parlerà pure di untori. Certo, se questa è la peste del XXI secolo, io personalmente ci metto la firma. Ma tutto ciò è tragicomico.

Piero Genova 09.11.09 19:57| 
 |
Rispondi al commento

Salve...sinceramente le informazioni sul vaccino e sulla presenza di squalene e mercurio mi lasciano piuttosto contrariata e perplessa anche perchè essendo asmatica sono tra quelli che rischiano di più...vorrei notizie di persone con i miei stessi problemi che sono guariti da questa influenza senza complicazioni e senza fare il vaccino.
Comunque, secondo me dovrebbero adottare dei sistemi di tutela, tipo render tutti i corsi scolastici ed universitari online, evitare di organizzare eventi collettivi e, magari produrre dei dispositivi simili a quelli che utilizzano i diabetici per misurare la glicemia che tramite una goccia di sangue siano in grado di dire se una persona è affetta da A H1N1 o no..in modo che si contenga il contagio e che chi risulta positivo riesca preventivamente a curarsi dai primi sintomi. Chi è di competenza ci informi data questa situazione di caos! grazie
Vale

w.s. 08.11.09 18:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche se non è che dobbiate starmi a sentire per questo, vi dico lo stesso che sono un medico. Mi pare che sull’influenza A l’informazione, con grosse responsabilità soprattutto degli stessi medici, sia stata semplicemente penosa. Ma fra tante baggianate è stato comunque detto e ripetuto fino alla nausea, e nessuno lo ha (ne lo potrebbe) confutare, che la mortalità dell’influenza A, che ovviamente è il dato che fa cagare addosso la gente, è molto più bassa di qualsiasi influenza stagionale che si ricordi. Tutto il resto è irrilevante. Qualsiasi virus può mutare, nessun vaccino è acqua fresca, il disease mongering (mercificazione o creazione della malattia) operato dalle multinazionali farmaceutiche è la scoperta dell’acqua calda, e va combattuto, come direbbe Totò, a prescindere. E allora: se l’influenza è una bufala, chi non ha mai fatto il vaccino antinfluenzale, né ha intenzione di farlo in futuro per le comuni influenze, ma lo ha fatto o lo farà contro l’influenza A, compie un atto irrazionale, dettato dal panico, figlio della manipolazione mediatica o di quello che vi pare, ma comunque, inevitabilmente, idiota. Io vi ho detto la mia e, magari sperando che un bel po’ di dosi di vaccino arrivino inutilizzate fino alla scadenza e intanto sbadigliando un pò, aspetto. Aspetto, come ho detto in un post precedente, che di influenza (come prima…) non muoia più nessuno e che ricomincino a mordere i pitbull. Perché vedrete che succederà, e per un bel pezzo potrete appendere al chiodo le vostre preziose mascherine.

Piero Genova 07.11.09 19:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' possibile sapere una volta per tutte, con un comunicato di qualche esperto a chi dobbiamo credere e soprattutto cosa dobbiamo fare?

Peppe B., Taranto Commentatore certificato 07.11.09 16:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'unica domanda alla quale vorrei che qualcuno rispondesse è: quando nessuno morirà più di influenza, ricominceranno prima gli attacchi dei pitbull, gli stupri o le morti sul lavoro?

Piero Genova 07.11.09 11:45| 
 |
Rispondi al commento

Come sempre ogni sera rientrando a casa cerco di tenermi aggiornato guardando il Tg Italiano,per avere un idea di cosa stia succedendo e devo dire sinceramente che non ci sto capendo niente.
Allora!
Qua in Germania non fanno vacinare le donne in gravidanza perche pericoloso per la mamma e il feto.
In italia donne in gravidanza,bambini ,ci mancano solo cani e porci.
Io credo che un vaccino cosi approssimativo ,prodotto e sperimentato in cosi poco tempo non possa essere preso cosi alla leggera dal ministro della sanita´.
Sempre al tg il ministro della sanita faceva una conferenza stampa e vi dico sinceramente che dopo che ha parlato in quel modo rozzo,addirittura dicendo che se il virus si fosse ripresentato sotto altra forma dopo un po di tempo non saremmo stati qua a perlare dell 0,005 ma del 50 per cento di decessi,e poi aggiungeva!
La mia paura e che possa succedere questo!DICEVA
Ma brutto ignorante mi sono detto ci siamo risollevati da due guerre sopravissuti alla peste e tu vai a dire delle parole del genere in televisione facendo venire il paníco a milioni di persone?Se dici una porcata del genere in germania ti trovi il giorno dopo senza lavoro.
Qua comunque a parte tutto stanno chiudendo molte scuole e anche un bambino qua a francoforte in un asilo vicino a casa mia a contratto il virus!
Cosa dovrei dire io che gira qua attorno a casa mia,cerco di non pensarci anche se vi assicuro non e un bel pensiero!
Il problema e che si sta creando una sorta di panico generale ovviamente condizionato da la politica e la mentalita della propria terra dove uno vive,qua ce allarmismo ma ce molta prudenza e calma nel dire e fare,in Italia siete tutti quanto visto in tv panico generale,gente con mascherine?
Che cazzo e arrivata la Sars?
Fatemi la cortesia di non creare il panico nazionale il virus e assolutamente sotto controllo e curabilissimo.
Tirate un sospiro e andate a dormire tranquilli che tra un po staremo a dire ti ricordi quando c era l influenza A?ciao

antonello m., francoforte Commentatore certificato 06.11.09 21:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravi non vaccinatevi è una bufala venite a visitare il mio blog e capirete!http://capitanharlock78.blogspot.com/

Franz B 06.11.09 19:20| 
 |
Rispondi al commento

Intervista su MicroMega, andate a leggere.

http://temi.repubblica.it/micromega-online/l%E2%80%99influenza-a-tra-bufale-d%E2%80%99oro-e-allarmismo-di-stato/

Sandro Restini 06.11.09 10:23| 
 |
Rispondi al commento

Trovo abbastanza strano il comportamento di Grillo riguardo questa pseudo-epidemia; dati alla mano siamo di fronte ad un'isteria di massa su scala mondiale ed è innegabile la disparità di comportamento dei vari media; da un lato tg e giornali ( notoriamente controllati e controllabili) che danno una versione univoca seppur contraddittoria che è quelal dei "vertici" sanitari: a)siamo di fronte ad una pandemia ( ossia secondo la vecchia definizione presenza di molti casi di una malattia MOLTO pericolosa ,ossia in grado di provocare la morte in un alta percentuale delle persone colpite); in realtà tale vitus pericoloso non è! dati alla mano,lo è meno della "comune " influenza. b)Di fronte a questo virus quasi innocuo però l'atteggiamento è quello che si avrebbe di fronte ad un virus mortale in gado di decimare la popolazine mondiale in breve tempo: corsa ai vaccini , vaccinazioni di massa, mascherine, campagne pubblicitarie di prevenzione ecce ecc. I tg poi si sono messi a fare la caccia al morto diramando trionfalmente e quotidianamente bolletitni di guerra snocciolando dati che dovrebebro esser tragici a ache sono, scientificamente e razionalmente parlando irrisori: una manciata di morti e nel 90% dei casi in persone già compromesse in qualche modo; il messaggio che invece passa e colpisce le menti più fragili ( mamme ed ipocondriaci in primis ossia una buona fetta della popolazione)è che il virus uccide i bambini sani e le donne in gravidanza. DI fronte a questo "terribile" virus poi sono esibiti i rimedi: il vaccino ritenuto infallibile, bello, bravo e buono ma riservato a pochi eletti per ora e gli antivirali, fantastici farmaci in grado, unici, di debellare in poche ore il virus ma per ragioni inspiegabili non concessi gratuitamente dal servizio sanitario; la trasmissione di quello sciacallo di Vespa ieri sera ha reso bene l'idea di come NON fare informazione.. ma magari ci tornerò a parte...su internet invece si legge ben altro...

Giacomo Cecconi 05.11.09 10:09| 
 |
Rispondi al commento

Leggete qui, ci sono le informazioni del bugiardino del vaccino:
http://www.psichesoma.com/vaccini-e-influenza-suina-foglietto-illustrativo-e-consenso-informato/

Davide B. Commentatore certificato 04.11.09 19:40| 
 |
Rispondi al commento

IO SO SOLO CHE SE FANNO IL VACINO OBLIGATORIO IO SPACCO
SU TUTTO!

nevio santagiuliana, recoaro terme Commentatore certificato 04.11.09 18:48| 
 |
Rispondi al commento

L'influenza A/H1N1 è una bufala!
Il vaccino contiene degli adiuvanti tossici molto nocivi; in particolare lo squalene, che è imputato di aver causato la "sindrome da guerra del golfo" che sta sterminando i marines americani della prima guerra in Iraq con Bush senior.
I media stanno pompando la notizia per spingere la gente impaurita a vaccinarsi: una simile vaccinazione porterà ad una decimazione della popolazione mondiale, secondo i voleri di certi poteri forti (tanto ormai si può creare la gente in provetta,no?)
Ma nessuno ci parla dei morti da vaccino...in Svezia hanno cominciato a somministrare il vaccino e già questo ha provocato due morti.

Andrea R. 04.11.09 16:20| 
 |
Rispondi al commento

L'anno scorso la normalissima influenza stagionale ha provocato 8000 decessi.Se prendiamo in considerazione il periodo influenzale tipico, tra ottobre e marzo,8000 decessi in un anno in Italia vorrebbe dire che l'anno scorso ci sono stati circa 44 morti al giorno.E non mi sembra che l'influenza stagionale abbia mai fatto paura a nessuno, giustamente!Quindi se questa stupida influenza A/H1N1 ha provocato solo una decina di morti in un mesetto(contro i 44 di un'influenza normale),è assolutamente ridicolo che se ne parli.Se i tg ci avessero elencato tutti i decessi per complicazioni da influenza stagionale ogni anno (tipicamente dai 4000 ai 7000/8000),la popolazione sarebbe ogni anno nel panico.Smettiamola di dar retta a tg e giornali, e anche a Grillo che con questo articolo crea solo confusione e paura.Il viceministro Fazio si sta comportando diligentemente,invitando la gente a ridimensionare la faccenda.I mass media ed i falsi contro-informatori,guidati dai poteri forti,creano il panico perchè ci vacciniamo tutti,in modo da rimanere intossicati dal vaccino tossico:una popolazione malata è facilmente controllabile e non è libera.Ecco lo scopo.P.S. è statisticamente riscontrato che i vaccini anti-influenzali fanno ammalare di influenza(senza contare l'effetto permanente dei veleni degli adiuvanti in essi contenuti!!)

Luigi Ranalli 04.11.09 16:06| 
 |
Rispondi al commento

E se ci fosse dietro qualcosa di piu grave??? e se ci obbligheranno a vaccinarci....leggete sti articoli che girano x internet...se fosse vero anche solo un 15%....
http://scienzamarcia.blogspot.com/2009/10/aaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa.html

http://scienzamarcia.blogspot.com/2009/10/emergenza-artificiale-legge-marziale.html

http://scienzamarcia.altervista.org/aviaria.html

ci sono centinaia di altri articoli...è spaventoso

Claudia Sampi 04.11.09 15:31| 
 |
Rispondi al commento

Niente vaccino! Sottoscrivo...

Spiegatemi perchè negli ultimi dieci anni stiamo assistendo ad una continua crescita dell'allarmismo di fronte alle influenze! cos'è??? i virus si stanno irrobustendo? hanno fatto palestra in questi anni???

Ho la vaga sensazione di intuire il perchè di questa crescita... sarà mica che avvoltoi vari hanno trovato un altro modo per spremere soldi?

Pinuccio Masala 04.11.09 14:42| 
 |
Rispondi al commento

Focetria e' il vaccino contro il virus H1N1 della Novartis. Ieri, sul quotidiano La Repubblica, era online il foglio illustrativo nel quale era segnalato il seguente link: www.emea.europa.eu. Entrateci e poi fate click sul pulsante "Focetria". Cliccate quindi su "Riassunto delle caratteristiche del prodotto". Troverete che Focetria e' un vaccino prototipo (mock up), prodotto originariamente con un ceppo virale H5N1, sostituito ora con il ceppo H1N1 responsabile della pandemia in corso. I test sono stati eseguiti sostanzialmente sul ceppo H5N1.Il vaccino contiene squalene e mercurio.
Non ho trovato dati sulla sicurezza del vaccino contenente il ceppo H1N1, quindi perche' somministrarlo se si continua a dire che la malattia non e' grave? Spero di essere smentita e che questi dati ci siano.

Daniela Cappuccini 04.11.09 12:55| 
 |
Rispondi al commento

Ma alla fine riusciremo a sapere quanto ha speso la sanità pubblica, ovvero gli italiani, per acquistare i vaccini? Questo è un dato che non ho trovato scritto da nessuna parte e nemmeno mai citato da in nessun notiziario radio-televisivo.

mauro curcumi 04.11.09 11:51| 
 |
Rispondi al commento

io vivo in ucraina e c'e' panico e diffidenza... molti qua hanno detto le stesse cose... e cioe che c'e' allarme per niente!!!!

orfeo smania 04.11.09 11:27| 
 |
Rispondi al commento

Il fatto che qualcuno muoia d'influenza non è una notizia. Ogni anno muoiono in Italia circa 3.000 persone d'influenza. Quest'anno è stato deciso che i normali morti (si dovrà pur morire di qualcosa) siano una notizia.
Non vacinatevi, non serve a un cazzo.

Bruno Foddi 04.11.09 11:25| 
 |
Rispondi al commento

La cosa geniale, diabolicamente geniale (devo ammetterlo il diavolo è davvero intelligente!) di questa 'pandemia' è il fatto che si confonda con la malattia più comune!!! E' straordinario!
Se i sintomi fossero stati: macchie blu e viola sulla pelle e comparsa di piccole protuberanze acuminate sulla fronte, beh, oggi ci sarebbe meno panico in giro.
Invece i sintomi sono gli stessi della comune influenza, e questo scatena l'apoteosi. Non c'è che dire! Geniale! Diabolico e geniale!

Dio ti punisca Satana e tutti i tuoi angeli!

Pino

Pino A. 04.11.09 11:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Francamente non so cosa pensare di questa influenza, ma....
Osservando le notizie che i media trasmettono in merito, si possono notare molte cose buffe e curiose, una di queste è che, per esempio: nei telegiornali ci viene ripetuto che moltissimi medici non vogliono fare il vaccino contro il virus ma non ci viene detto perchè, suona un pò come se la notizia si troncasse a metà, come dire che da oggi il 40% dei tassisti camminerà solo in retromarcia e niente di più....Attenzione, non pretendo di voler sapere la verità assoluta, ma semplicemente, l'opinione ufficiale che questi medici hanno in merito alla questione (dopotutto sono medici)... mai una intervista, niente... che ci passino le notizie filtrate ormai siamo abituati, ma questo è essere presi per i fondelli.
Forse i blog potrebbero colmare questa lacuna, nel momento che i fatti e le opinioni circolano con una certa consistenza in rete, le tv non possono più ignorarli.

Paolo Torella 04.11.09 04:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma i link sono tutti "broken" Comunque non so cosa pensare di questa situazione, io sono abbastanza preoccupato.

Biz spidos 03.11.09 18:11| 
 |
Rispondi al commento

Signori SVEGLIA!!! Questo è terrorismo mediatico!!! Non c'è niente di allarmante. Solo i conti delle aziende farmaceutiche che stanno crescendo vertiginosamente!
Ok, il vaccino non lo paghiamo di tasca nostra, lo paga lo Stato... cioé? SEMPRE NOI! Ma ce li scuciscono in modo diverso.
A proposito: ho un/a parente virologo/a che, come vedete, non voglio "inguaiare". Mi ha detto di non fare assolutamente questo tipo di vaccino e quando mi ha spiegato perché mi è venuta la nausea!
In parole povere. Un vaccino per dare un ragionevole sicurezza di immunologia del 99,9% deve superare 5 tipi diversi di test sperimentali (es. cavie animali, volontari, etc.) Questo? Non è andato oltre il terzo livello!!! E il bello è che nella stragrande maggioranza dei casi sono le case farmaceutiche a testare i vaccini!!!
Alla fine è sempre una storia riconducibile ai soldi. Come il Cartello del Petrolio e quello della Telefonia. Ai Consigli di Amministrazione di queste aziende sapete cosa interessa? Lo stato di salute dei loro membri e del loro portafoglio! Così possono spendere e spandere come gli pare e prepararsi a nuove scalate.

alberto bastai 03.11.09 16:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Su http://www.h1n1maps.com il numero dei decessi

Costantino Zen 03.11.09 16:50| 
 |
Rispondi al commento

Nella pagina della posta de "Il Fatto Quotidiano" di oggi è comparsa la seguente lettera, a firma "Rossana":


Voglio il vaccino per mio figlio

Scrivo in quanto quale genitore sono stupita, o forse ormai non più, di come le cose sono gestite in Italia.
Siamo di fronte al dilemma dell'influenza A e sono ovviamente molto preoccupata per mio figlio, visto che il vaccino lo possono fare al momento solo determinate categorie di persone. Ma la cosa che mi lascia più esterreffatta è che ora il presidente del Coni ha chiesto il vaccino per gli atleti che parteciperanno alle prossime olimpiadi, ed il governo ha detto di sì.
Non mi risulta che gli atleti siano tra le categorie a rischio come invece sono i bambini, come mio figlio, e gli anziani.
Ma quali sono le priorità? salvaguardare chi più è esposto oppure solamente il business? A questo punto credo che anche noi genitori abbiamo tutto il diritto di chiedere al governo la disponibilità immediata del vaccino ai nostri figli.
Grazie e buona giornata da una lettrice.
Rossana


Voglio fare a chi se la sente una proposta.
l'indirizzo per inviare le lettere alla redazione de "Il Fatto Quotidiano" è questo:


IL FATTO QUOTIDIANO
via orazio n. 10 - 00193 Roma
-email-

Dal momento che la lettera di Rossana è stata spinta dalla paura inculcata dalla disinformazione che il popolo subisce ogni giorno, chiedo a qualcuno di buona volontà di spedire una missiva in cui vengono spiegati gli inganni - e soprattutto la pericolosità del vaccino - che stanno dietro al presunto pericolo di pandemia da parte dell'H1N1.

Vi ringrazio anticipatamente.

Rossano Segalerba 03.11.09 16:44| 
 |
Rispondi al commento

ma hanno già cancellato le pagine relative all'informazione sulla nuova influenza in Ukraina???

roberta micheletto 03.11.09 15:48| 
 |
Rispondi al commento

associazione amici adivenire 03 novembre alle ore 15.12 Segnala
Vi raccontiamo quello che è successo a Bergamo con la preghiera per divulgare la vicenda al di poco oscura e mìpoi siamo al Sud Mafiosi!
Ci siamo rivolti all'ordine deglli avvocati di Bergamo per esporre i fatti (tutti documentati) di tale avvocato Albrizio Giuseppe con tanto di querela e richiesta di diffida da parte nostra nei confronti di questo avvocato.
E l'ordine che fa? archivia.
E se fossimo tutti così saremmo criminali!

associazione amici adivenire 03.11.09 15:22| 
 |
Rispondi al commento

La pandemia che non c'è

Oramai da alcuni mesi è stato dichiarato lo stato di pandemia.
La cosiddetta 'influenza suina' ha guadagnato il rango di influenza pandemica in conseguenza alla ridefinizione che l'organizzazione mondiale di sanità ha attuato nel maggio del 2009. Se prima era necessaria una alta diffusione e mortalità nei paesi facenti parte dell'OMS stessa , adesso è sufficiente che la malattia sia solamente molto diffusa.

http://www.attentiallebufale.it/qualita/pdf/WHO_Pandemic_preparedness_webpage_Sept_2_2009.pdf

http://www.attentiallebufale.it/qualita/pdf/WHO_Pandemic_preparedness_May_1_2009.pdf

Lo stato di pandemia implica conseguenze economiche e politiche molto importanti. Basti dire che nella normalità l'OMS può dare solo indicazioni agli stati membri mentre in situazione di pandemia di livello 6 (massimo), quello attualmente in atto, l'OMS da ORDINI alle nazioni che devono naturalmente rispettarli a causa dei rischi altissimi di questa situazione.
Il presidente degli stati uniti ha dichiarato l'emergenza nazionale, anticamera della legge marziale.

Per avere ulteriori informazioni vi invito a consultare i seguenti link.
... alla prossima. Svegliamoci.

http://www.theflucase.com/

http://www.youtube.com/watch?v=A0JqQyl09zQ

http://leostonefree.blogspot.com/

leostone free 03.11.09 15:21| 
 |
Rispondi al commento

Sei riuscita a trasformare il più grande incubo umano in poesia.Non possiamo chiederti di più.Grazie

Roberto Fornara, vercelli Commentatore certificato 03.11.09 14:40| 
 |
Rispondi al commento

http://scienzamarcia.blogspot.com/

sveglia !

giù dalle brande ...

Faber Santoro 03.11.09 14:10| 
 |
Rispondi al commento

sono d'accordo.

Benito D. Commentatore certificato 03.11.09 13:46| 
 |
Rispondi al commento

Ma di cosa stiamo parlando? In Ucraina leggo di 33 decessi su un numero di casi di circa 80.000, in Inghilterra 29 morti su oltre 100.000 casi...

Se i numeri sono corretti (le fonti non sono ufficiali, sono dati forniti da politici e riportati da giornali) la percentuale di decessi è pari allo 0,3 per mille, cioè praticamente la stessa (anzi, più bassa!) della normalissima influenza stagionale.

In tutta Europa (dati ufficiali) parliamo ad oggi di 281 decessi accertati (di cui buona parte dovuti a patologie pregresse). In tutto il mondo ad oggi 2.501 decessi da AH1N1 (considerando che l'inverno australe è finito e quindi in tutta l'area australe il massimo della virulenza è stato già superato).

Per capire la portata, l'anno scorso nella sola Spagna per la normale influenza stagionale ci sono stati quasi 3.000 morti.

Mucca pazza, aviaria, suina, quante altre scuse (e quanti altre banali malattie animali) dovranno tirare in ballo per vendere vaccini? Solo in Italia si parla di 48 milioni di vaccini, non si conosce il costo del singolo vaccino, ma si sono fatte ipotesi abbastanza realistiche intorno ai 15 euro l'uno, per un totale di 720 milioni di euro. Mica male come Business, solo per l'Italia, no???

Vittorio M. 03.11.09 12:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Controllare organismi biologici come i virus permette di disporre di un potere immenso di coercizione, e controllo globale sulle popolazioni, sui governi oltre ad apportare arricchimenti monetari notevoli alle stesse multinazionali farmaceutiche.

Interessanti i video che seguono sulla natura ricombinata dei virus delle “nuove influenze”.

http://www.youtube.com/watch?v=19i-EOO__Zk


http://www.youtube.com/watch?v=9ivQ4RrCeto

Tutto vero? Tutto falso?

Difficile dirlo con sicurezza, forse solo una parte delle cose dette nei filmati è vera, ma di certo gli interrogativi rimangono numerosi e per certi versi inquietanti.

Però la realtà della aggressività e pericolosità dei virus influenzali di tipo A rimane, sia che essi siano ricombinati in laboratorio dall’uomo , che in maniera più spontanea e naturale.

http://it.wikipedia.org/wiki/Influenza

Rododendro Mintorelli Commentatore certificato 03.11.09 12:31| 
 |
Rispondi al commento

ma è possibile che tra inviti alla calma e a non affollare gli ospedali, minimizzazioni del numero di morti e consigli di buon senso non ci sia in giro molta informazione sulla patologia specifica e sui sintomi della influenza suina?

bisogna andare a vedere cosa succede all'estero, e non c'è bisogno di guardare all'Ucraina. Basta guardare il New Scientist, che pubblica un articolo sui dieci miti da sfatare su questa influenza.

Traduco il brano a mio parere più importante dal testo inglese (http://www.newscientist.com/article/dn18058-swine-flu-myth-the-symptoms-are-like-regular-flu-youve-got-it-if-youve-got-a-fever.html):

"Fino a metà della gente che si ammala di influenza suina non vede alzarsi la febbre, e alcuni hanno anche sintomi gastrointestinali in aggiunta ai sintomi normali dell'influenza.

I sintomi della influenza H1N1 2009 possono essere simili a quelli della influenza ordinaria, ma spesso no lo sono. Si può soffrire di nausea, crampi allo stomaco e diarrea, oltre ai sintomi più conosciuti. E, fino al cinquanta per cento di casi, non si si sviluppa mai febbre.
Eppure la linea ufficiale rimane: se non avete febbre, non avete l'influenza suina.
[...]
Questo è pericoloso perchè se non si sa di avere contratto l'influenza suina non si fa attenzione ai segni della forma severa: difficoltà di respirazione, dolori al petto o scolorimento delle labbra. Chi ha questi sintomi dovrebbe immediatamente iniziare a prendere un antivirale come il Tamiflu, anche se i sintomi si sono già manifestati da un paio di giorni, e continuare a prenderlo per più di cinque giorni."

Ripeto, non voglio fare l'allarmista, ma non è sano dire che va tutto bene, in fondo i morti sono pochi e per favore non intasate il pronto soccorso e usate rimedi di buon senso (vedi il Corriere della Sera: "Farmaci e vecchi rimedi, le regole per i bambini"http://www.corriere.it/cronache/09_novembre_03/domanderisposte_d44a13b8-c83f-11de-b35b-00144f02aabc.shtml)


domenico di martino 03.11.09 12:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la normale influenza stagionale fa molte più vittime e si presume che le morti legate agli effetti del vaccino saranno maggiori rispetto a quelle dell'h1n1 (pare che in svezia gia ci siano i primi 4 casi).....meditate gente....meditate!!!

luca q., teramo Commentatore certificato 03.11.09 12:13| 
 |
Rispondi al commento

ogni anno in Italia muoiono 39.000 persone circa per problemi direttamente connessi con l'inquinamento dell'aria (le famose PM10 giusto per rinfrescare la memoria), lo dicono documenti ufficiali UE, che cazzo mi può fregare di una influenza da topi gigi? 39.000/365 = 109 persone al giorno. Svegliatevi gente!!!

MrTitian 03.11.09 11:58| 
 |
Rispondi al commento

ESATTO a chi ha capito che tutti i vaccini sono una enorme fonte di guadagno per le case farmaceutiche;BRAVISSIMO chi ha capito che noi non siamo altro che cavie!Ma quello che è peggio,che è uno schifo,una vergogna mondiale,un reato gravissimo da condannare alla stregua del genocidio,è che si inizia a fare gli esperimenti sul bambino di 2 MESI!!!!!!!
Tutti noi siamo stati vaccinati,purtroppo,e c'è chi ci ha rimesso le penne,molti bimbi sono diventati autistici,altri distrofici,altri hanno sviluppato neoplasie o in età adulta si sono ammalati di sclerosi multipla,etc...
io ho deciso,pur contro il parere di medici e pediatri di non far vaccinare mio figlio,neanche per quelli che spacciano per obbligatori.
È assurdo vaccinare contro malattie che sono ormai state debellate più di 20 anni fa...
DIFFIDATE GENTE.DIFFIDATE.....

sara g., modena Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.11.09 11:47| 
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti. Sono un ragazzo di 26 anni che, assieme a mia moglie (24 anni) e a nostra figlia (2 anni), è appena guarito in seguito al regolare decorso dell'influenza A.
Premetto che nessuno di noi ha avuto bisogno di cure in ospedale o ha avuto complicanze di alcun genere. Come consigliato dagli enti preposti, ci siamo affidati al medico di famiglia e alla pediatra per la piccolina, che ci hanno solo fatto restare per una settimana a letto con tachipirina e, in via preventiva per scongiurare uno sviluppo di tipo infiammatorio della malattia, antibiotici.
Questa storia della pandemia mi secca dal mese di maggio, quando scoppiò il boom mediatico sull'influenza suina proveniente dal Messico. Proprio in quel periodo avevo organizzato una vacanza in Messico e Florida con tutta la famiglia. Risultato? Ho perso molti soldi per spostare la tappa in Messico a Santo Domingo. Tutto questo non perché credevo che andare nello Yucatan fosse pericoloso, ma perché mia moglie era stata manipolata dalla TV e si era imposta dapprima per non partire, poi per non andare a Cancun.
Siamo stati a Miami, Orlando e Punta Cana, abbiamo girato per molteplici aereoporti e abbiamo viaggiato su un volo in mezzo a una squadra sportiva di Città del Messico! Secondo i media e la Farnesina eravamo dei pazzi perché, con una bimba piccola, ci eravamo avvicinati al focolaio della pandemia! Eppure, la famigerata infl. A ce la siamo presa a casuccia a Busto Arsizio! E non è stata nemmeno così dolorosa come altre influenze invernali fatte in passato!
Provo quasi pena per tutte quelle persone che, come mia moglie a Maggio, si rincitrulliscono davanti alla televisione o ai giornali pensando di essere di fronte all'apocalisse. Credo che i media abbiano trovato un modo per fare odiens con la fascia più ignorante del pubblico, favorendo le case farmaceutiche che, così come per "sars", "aviaria" e affini baggianate, faranno bei soldoni sulla salute della povera gente con il benestare dei governi. Saluti.

Stefano Martinelli 03.11.09 11:35| 
 |
Rispondi al commento

Operazione Pandemia?


http://www.youtube.com/watch?v=Py158SmaA58


Le multinazionali farmaceutiche ci guadagnano di certo, ma rimane il fatto che l’influenzavirus di tipo A è il più aggressivo e pericoloso tra i vari tipi di influenza conosciuti.


http://it.wikipedia.org/wiki/Influenza

Rododendro Mintorelli Commentatore certificato 03.11.09 11:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da noi il Ministero della salute ha fatto il sito http://www.fermailvirus.it/index.asp i dati sono fermi al 25/10/2009 proprio in tempo reale...che schifo

Paolo P. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.11.09 11:08| 
 |
Rispondi al commento

Sono stata sempre contraria a medicine e a vaccini,nel 1997 ho avuto una leggera influenza.La mia cura:ho bevuto per cinque giorni tè caldo con limone o acqua tiepida,avevo una febbre leggera e sono guarita subito,dopo cinque giorni ho mangiato una mela,sono rimasta a casa al caldo ad ascoltarmi musica,era il periodo di Pasqua.Mentre altri pazienti hanno preso tante medicine,antinfluenzali,antipiretici e sono guariti dopo di me.

g.m. 03.11.09 10:58| 
 |
Rispondi al commento

Chi si fida dei nostri ministri!

Giuseppe V. Commentatore certificato 03.11.09 10:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei segnalare a chi legge (dal blog scienzamarcia.altervista.org) quanto sta succedendo in Ucraina DOPO LO START ALLA VACCINAZIONE CONTRO IL VIRUS H1N1.
Già in Agosto c'era stata un'indiscrezione da parte di un microbiologo (poi arrestato e fatto sparire), il quale voleva presentare ad un magistrato federale le prove del fatto che, PROPRIO IN UCRAINA, l'azienda farmaceutica Baxter stava preparando non un vaccino, ma una vera e propria arma biologica, contenente sia coadiuvanti studiati per l'indebolimento del sistema immunitario,che RNA replicato dal virus responsabile della pandemia del 1918.

Sembra ora che lo scenario previsto si stia avverando: vaccinazione che scatena la vera epidemia,leggi di emergenza,militari per strada ad offrire trattamenti sanitari alla popolazione(anche vaccinazioni obbligatorie per tutti?) E tutto questo con la scusa di una sessantina di vittime(per ora...) in un paese dove ogni anno (come da noi, del resto..) ne muoiono di più per incidenti d'auto o infortuni sul lavoro.

Che ne dite? E' importante informarsi e diffondere le informazioni su questa follia.. prima che arrivi anche qui da noi........
Un saluto

Carlo C. Commentatore certificato 03.11.09 10:31| 
 |
Rispondi al commento

VACCINI INFLUENZA A, NOVARTIS NON FARÁ REGALI.

"La multinazionale farmaceutica svizzera ha indicato lunedì che non offrirà il vaccino contro il virus dell'influenza porcina ai paesi poveri. La Novartis si dice comunque pronta a concedere sconti..."

http://www.swissinfo.ch/ita/ricerca/Result.html?siteSect=882&ty=nd&sid=10830952

IMPUNITÁ GARANTITA ALLE CASE FARMACEUTICHE PER IL DANNO DEL VACCINO.

http://www.globalresearch.ca/PrintArticle.php?articleId=14453


Nessun interesse economico in gioco?

Pippi Långstrump Svezia () Commentatore certificato 03.11.09 10:12| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Influenzavirus A


I virus del tipo A sono i patogeni più virulenti nell'uomo e causano le malattie più gravi.


Le pandemie del 1918-19 (spagnola, causata dal sottotipo H1N1), 1957-58 (asiatica, causata dal sottotipo H2N2) e 1968-69 (Hong Kong, sottotipo H3N2) sono state effetto di un rimescolamento antigenico di virus aviari e umani, ma la trasmissione di un virus aviario all’uomo può causare una malattia grave anche senza rimescolamento (ad es. il focolaio avvenuto nel 1997 a Hong Kong a causa del virus A/H5N1). Fortunatamente questo sottotipo non riuscì a rimescolarsi e ad acquisire la capacità di trasmettersi da uomo a uomo.

http://it.wikipedia.org/wiki/Influenza


http://it.wikipedia.org/wiki/Pandemia_influenzale_del_2009


http://tuttouno.blogspot.com/2009/10/h1n1e-vaccino-flumist-propaganda-e.html


http://www.nntp.it/scienza-medicina/2062419-ah1n1.html


http://www.francescoamato.com/blog/2009/11/02/influenza-suina-a-finalmente-lo-ammettono-il-vaccino-di-novartis-contiene-squalene/


http://ec.europa.eu/enterprise/pharmaceuticals/register/2008/2008052043489/anx_43489_it.pdf


Rododendro Mintorelli Commentatore certificato 03.11.09 10:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualcuno (esperti ricercatori), nel recente passato, ha segnalato la possibilità concreta che le prossime pandemie mondiali potrebbero generarsi dall'incontrollata globalizzazione dell'industria alimentare, rea di produrre alimenti con scarso apporto vitaminico-proteico e anti-ossidante. L'uomo rischia in un breve lasso d tempo di rimanere vittima, "più volte", degli attacchi dei più "banali" Virus-batterici riscontrabili nell'ambiente. Oltre all'ipotetico piano "B" (siamo arrivati alla 4.0?) sulla salvaguardia del clima, affrettiamoci ad attivare il ritorno ad una coltivazione controllata e naturale, eliminado una variegata categoria di prodotti chimici alimentari che tutto fanno meno che bene alla salute umana, nel breve lasso della vita umana.

..................

Agg. pandemia H1N1 in Ucraina:

255516 Influenza/ARI
15810 Hospital Admissions
235 Intensive Care
70 deaths

Leggi:
http://www.recombinomics.com/News/11020902/Ukraine_Spike.html

FluTracker Map:
http://flutracker.rhizalabs.com/flu/gmap0910300830.html?lat=50.064191736659104&lon=31.640625&zoom=6

Giorgius Gam 03.11.09 09:25| 
 |
Rispondi al commento

un mese fa in Venezuela c'erano state gia' 90 morti fra cui 17 donne incinte. grillo svegliati su questo argomento latiti

maro sowclett Commentatore certificato 03.11.09 07:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La colpa è tutta di qualcuno molto in alto secondo me, loro sanno come funziona il virus perchè loro stessi l'hanno creato e noi siamo solo delle cavie impotenti per i loro esperimenti. Tutti quegli aerei che passano sulla nostra testa chissà se la colpa non è proprio la loro, che ci irrorano chissà con quali schifezze mentre noi pensiamo che passano chissà per quale motivo..........

Donato Potenza 03.11.09 03:59| 
 |
Rispondi al commento

guardando in giro per il net pare che ci sia questo metodo:

terpia antivirale x influenza A:Tamiflu e Zelenza spray nasale da assumersi entro 48h dai sintomi

Bruno BASSI, Ronchi di Massa Commentatore certificato 03.11.09 02:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.agoravox.it/H1N1-la-verita-inizia-a-filtrare.html leggetelo tutto io lo letto sono rimasto scioccato

orlando s 03.11.09 02:10| 
 |
Rispondi al commento

e scandaloso beppe quello che o letto su questo link , mamma mia mi sento una cavia di laboratorio , io non mi vaccino di sicuro , sul blog dai uno spazio piu' ampio per favore e una cosa molto grave sembra di stare nel film di stasera su italia uno .

orlando s 03.11.09 01:59| 
 |
Rispondi al commento

1-sono convinto che questo virus nasce in laboratorio per far vendere vaccini. infatti il vaccino lo hanno brevettato PRIMA che fosse ufficializzato il virus...punto.
2-non sono sicuro, ma non posso escluderlo, che si tratti di "prove su strada" di de-popolazione.
3-quasi quasi ... se la seconda che ho detto è vera sono contento e spero che tutto sfugga al controllo...se scompare questa indegna specie animale che risponde al nome di uomo si salva la natura (e la vita del pianeta).

davide lak (davlak) Commentatore certificato 03.11.09 01:15| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

I VERI LEADERS

Supremazia del "real show" sul "reality show"

Grazie al "REAL SHOW",lentamente stà venendo alla luce una nuova categoria di veri rappresentanti del popolo:
I trans: gli unici che riescono a inculare i politici!!!! (perdonate il linguaggio).
Alla prossima tutti a votare per Vladimir Gudagno (Luxuria) e le sue amiche......

Rodolfo Bracci 03.11.09 01:12| 
 |
Rispondi al commento

Sai che una giornalista di nome Jane Burgermeister messa al corrente di questo piano ha recentemente fatto ricorso contro l’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità), l’ONU, Barack Obama (Presidente degli Stati Uniti), David de Rothschild (banchiere), David Rockefeller (banchiere), George Soros (banchiere), Werner Faymann (Cancelliere d’Austria) ed altri, accusandoli di volere commettere un genocidio di massa?

Questa accusa fa seguito ad un’altra procedura giudiziaria che la giornalista aveva intentato nell’aprile 2009 contro le società farmaceutiche Baxter e Avir Green Hills Technology, che ritiene responsabili di aver prodotto un vaccino contro l’influenza aviaria, per provocare deliberatamente una pandemia e arricchirsi allo stesso tempo.
Jane Burgermeister presenta le prove di atti di bioterrorismo in cui sono implicate le persone e gli organismi precedentemente citati. Li accusa di far parte di un sindacato internazionale di imprese criminali che ha messo a punto, fabbricato e stoccato delle armi biologiche in previsione di eliminare la popolazione degli Stati Uniti e di altri paesi a scopi di profitti politici e finanziari. Usando l’influenza suina come pretesto, li accusa di aver pianificato l’assassinio di intere popolazioni tramite la vaccinazione forzata.

Lei ha le prove che questi vaccini saranno volontariamente contaminati per provocare malattie mortali. Queste azioni si iscrivono in violazione diretta della Legge antiterrorista relativa all’impiego di armi biotecnologiche.
E’ vero che il nostro mondo si trova di fronte ad una sovrappopolazione. Ma non credi che ci siano altre soluzioni che dobbiamo cercare ? Oltre la metà di quello che la terra produce viene gettato. Come si possono spendere solo negli Stati Uniti 7 miliardi di dollari per acquistare dei vaccini quando non c’erano soldi per aiutare le persone che perdono la loro casa, i senzatetto …E’ possibile che le risorse della terra e i soldi siano mal gestiti ?

WWW.DIS INFORMAZIONE.IT

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 03.11.09 00:31| 
 |
Rispondi al commento

ho la sensazione che intendano risparmiare sulla pelle della gente... la sanità dev'essere pubblica, certo sono da evitare le speculazioni, ma senza che ne subiscano le persone comuni ed indifese.... SPERO CHE LA FEBBRE DEI PRCI NE COPLISCA UNO VERO ALMENO... marrazzo, d'alema o bassolino per citarne solo alcuni.

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 02.11.09 23:47| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=SEkUOZkaQdE

Ace Gentile, torino Commentatore certificato 02.11.09 23:37| 
 |
Rispondi al commento

In Ucraina non c'è alcuna influenza suina e non é affatto vero che nessuno sa cosa ci aspetta. Caro Beppe, vedi di non fare anche tu il gioco di chi vuole il terrore. Informiamo correttamente. Leggete bene questo articolo e vi renderete conto che ci sono criminali che vanno fermati ad ogni costo:

http://www.abovetopsecret.com/forum/thread515777/pg1

Emanuele C 02.11.09 23:16| 
 |
Rispondi al commento

qualcuno conosce un sito totospot.it? una lotteria gratuita?!

fabiom marino Commentatore certificato 02.11.09 23:09| 
 |
Rispondi al commento

Post un pò ambiguo questo. Il problema non riguarda solo l'italietta e lo psiconano, ma è globale. Il post in questione non risponde alle domande che tutti noi ci facciamo. Ovvero: è vero o no che i vaccini contengono adiuvanti potenzialmente letali? E' vero o no che l'H1N1 è stato brevettato dalla Medimmune nel 2007, ed è quindi un'arma biologica usata contro la popolazione mondiale? Perchè mettere in piedi la campagna di vaccinazione più imponente nella storia dell'umanità per questa febbricola? Perchè i governi hanno sollevato le case farmaceutiche dalla responsabilità di danni gravi e morte dei pazienti a causa del vaccino?
Questo ci interesserebbe sapere, non banalità.

Carlo C. Commentatore certificato 02.11.09 22:49| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Otto mesi fa la Baxter inviò a 18 laboratori in tutta Europa 72 chili di una base per la comune influenza stagionale contenente virus vivi dell’influenza aviaria, un episodio gravissimo che difficilmente si può ascrivere ad un errore (cose del genere non possono accadere per sbaglio in laboratori soggetti a standard di sicurezza BS3, bio-safety level 3) e sul quale oggi tutti i media hanno steso una colpevole coltre di silenzio (In Austria, dove è avvenuto il fatto, qualcuno cerca di portare in giudizio la Baxter per questa vicenda, con l’accusa di tentato genocidio) [da http://www.express-news.it/?p=24846]

La Baxter è l'azienda che fa il vaccino per i politici tedeschi senza l'adiuvante MF59, mentre a tutti gli altri cittadini viene dato quello di Glaxo con l'adiuvante. E dubitate ancora se fare o meno il vaccino?
Mi chiedo, e i politici italiani che vaccino faranno?


PS.

Da fonti interne a Roche e Novartis, (conoscenze) la psicosi da H1N1 è stato il modo per far quadrare i bilanci dei colossi farmaceutici in crisi nera.

Davide B. Commentatore certificato 02.11.09 22:13| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

http://eatonite.thebluewiresstudio.com/?tag=presidente-ford

Interessante articolo, magari affrettata la conclusione, ma certo i personaggi (Dick Cheney e Donald Rumsfeld) sarebbero capaci di questo e d'altro.

antonella g. Commentatore certificato 02.11.09 22:10| 
 |
Rispondi al commento

Quanto è giusto fare allarmismo...?
Nel 2008 sono morte nel mondo 1.400.000 persone
a seguito dei virus influenzali...8.000 circa
solo in Italia..principalmente persone a rischio
tra bambini anziani e/o affetti da altre patologie
per esempio diabetici..cardiopatici..ecc..
----------
Il vaccino..non è niente altro che il virus
stesso il quale viene iniettato in forma blanda
ovvero reso non aggressivo..e serve a creare un
movimento cellulare tale da formare gli anticorpi
.(questo qualsiasi vaccino)..all'interno del
siero vengono inserite sostanze del tutto naturali
per mantenere attivo il principio..e della
soluzione acquosa..oltre a questo vengono
inserite delle micro-polveri di origine metallica
la cui funzione è quella di scatenare nel nostro
organismo una reazione che porta ad uno stato
febbrile..poichè con la febbre il vaccino entra
in circolo con facile successo..
----------
In questi giorni ci sono persone che fomentano
la massa su facebook e su tutta la rete..dicendo
che il vaccino è pericoloso poichè contiene
veleni o cazzate varie..l'unica cosa pericolosa
sono questi che "liberamente" creano dei tam tam
e la gente gli va dietro inventandosi di tutto..
perdendo di vista la cosa più banale perchè..
..qui c'è di peggio..e c'è da anni..
----------
In sostanza vorrei porre l'attenzione sul fatto
che non sono le cure i problemi..ma le malattie
stesse..e un virus che riappare dopo 50 anni da
che era stato debellato..e riappare 100 volte
più forte e aggressivo di prima...questo deve fare
riflettere..così come il fatto che l'OMS ha
cominciato a parlare di pandemia (epidemia in
scala mondiale) quando il virus era solo ed
esclusivamente "circoscritto" in Messico..quindi
essendo un nuovo ceppo di una vecchia influenza
come facevano a conoscere la sua "mutazione"
morfologica.???..Come hanno fatto a dargli una
identità dopo solo i primi 86 casi dichiarati.??
--------
Da 25 anni riappaiono vecchi virus mutati..e
di conseguenza molto pericolosi per tutti.

Torno Ogni Tanto Commentatore certificato 02.11.09 22:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, non fare anche tu pubblicità alle aziende farmaceutiche come fanno i telegiornali.

Non fate il vaccino, quello italiano di novartis usa l'adiuvante MF59 che contiene squalene, un forte immunostimolatore che è stato provato scientificamente essere causa della Sindrome del Golfo nei militari USA di ritorno dall'iraq. Infatti ora il vaccino americano, in due dosi, non contiene questo adiuvante (cercate su PubMed, database degli articoli scientifici)

Da wikipedia

"La Sindrome del Golfo è una malattia di cui soffrono i veterani che combatterono la Guerra del Golfo nel 1991, ed è caratterizzata da sintomi che comprendono disordini al sistema immunitario e malformazioni dei feti...
...I sintomi attribuibili alla sindrome sono molto vari, e comprendono: sindrome da fatica cronica, perdita di controllo muscolare, cefalee, vertigini e perdita dell'equilibrio, problemi di memoria, dolore muscolare e alle articolazioni, indigestione, problemi dermatologici, fiato corto e anche resistenza all'insulina. Le morti per tumore cerebrale, sclerosi laterale amiotrofica e fibromialgia sono attualmente riconosciute dal Defence and Veterans Affairs departments come potenzialmente connesse al servizio durante la guerra

"Durante l'operazione Tempesta nel deserto, il 41% dei soldati statunitensi e tra il 57% e il 75% dei soldati inglesi furono vaccinati contro l'antrace[12]. La versione del vaccino utilizzata all'inizio degli anni '90 fu causa di diversi gravi effetti collaterali, tra cui i sintomi della sindrome della guerra del golfo. Come tutti i vaccini, spesso provocava reazioni cutanee che in alcuni casi duravano settimane o mesi[13]. Mentre venne approvato dalla Food and Drug Administration, non venne mai utilizzato in grande scala, in paragone ad altri vaccini utilizzati negli Stati Uniti[14].

Nel 2002 venne pubblicato uno studio che collegava lo squalene, un coadiuvante sperimentale dei vaccini, ad individui che mostravano i sintomi clinici della sindrome del Golfo."

Davide B. Commentatore certificato 02.11.09 21:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In Ucraina chiudono le scuole ogni anno per 2 settimane quando arriva... l'influenza. La chiamano quarantena.

F. Masciullo, daGrottaglie Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.11.09 21:49| 
 |
Rispondi al commento

????

Piconi Paolo (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.11.09 21:33| 
 |
Rispondi al commento

grillo grillo, non cadere anche tu nel tranello!

http://ilgiudizio.blogspot.com/2009/11/influenza-cercare-la-notizia-dove-non.html

Luca Borsetta, Gallarate Commentatore certificato 02.11.09 21:33| 
 |
Rispondi al commento

...anche la febbre suina del '76 nacque all'interno di una base dell'esercito americano nel New Jersey, Fort Dix. Una recluta morì appena dopo aver avvertito i sintomi dell'influenza nel gennaio 1976, ed altre quattro furono colpite da questa intensa forma di influenza. La concomitanza di un'altra influenza stagionale che durò sino al marzo del '76, indusse il Presidente Ford ad ordinare la vaccinazione di massa negli Stati Uniti.
... chi era il Capo di Gabinetto del Presidente Ford? E chi il Vice Capo di Gabinetto? Non avete indovinato? Rispondo subito: erano un tal Donald Rumsfeld ed un altro tal Dick Cheney. Ma che casualità!
Donald Rumsfeld è stato Presidente della "Gilead Sciences", la società che ha brevettato il Tamiflu, dal 1997 al 2001. E nell'attuale Consiglio di Amministrazione siedono un ex segretario di Stato (George Shultz), il cofondatore della Intel (Gordon Moore) e la 5a presidentessa del Council for Foreign Relations (Carla Anderson Hills). Bel trio, no? Rumsfeld è ancora azionista della Gilead che dopo aver ceduto il brevetto alla Roche, trattiene il 10% di royalties sulle vendite.
http://sottovoce360.blogspot.com/2009/07/febbre-suina-e-vaccinazioni-e-gia.html

F. Masciullo, daGrottaglie Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.11.09 21:20| 
 |
Rispondi al commento

2009 d.C.

Consiglio alla popolazione diffuso via etere:

lavatevi le mani prima di mangiare.

F. Masciullo, daGrottaglie Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.11.09 20:58| 
 |
Rispondi al commento

http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=6431

A UN PASSO DALL'UNIONE EUROPEA

In Italia la notizia non è ancora circolata, ma da qualche settimana una nuova epidemia ad opera di un virus sconosciuto sta seminando il terrore nella Ucraina occidentale. Poiché in questi giorni si festeggiano i morti, questa notizia ci sta come il cacio sui maccheroni. Nella seconda metà di Ottobre il nuovo virus ha ucciso più di una trentina di persone. Quarantamila sarebbero gli ammalati. Analogamente al famigerato A-H1N1, anche questo virus causa una infezione acuta al sistema respiratorio, ma le autorità escludono si tratti dell’influenza suina. Nella regione di Ternopil, il 25% dei medici entrati in contatto con i malati si sono ammalati a loro volta. La nuova malattia sarebbe quindi altamente infettiva, ma scarsamente letale. Nella regione è stata annunciata una sorta di quarantena, invitando i cittadini a non uscire di casa se non per motivi gravi. Per strada, la polizia già indossa mascherine protettive. I farmaci antivirali sono ormai introvabili nelle farmacie, davanti alle quali si formano lunghe code e a Leopoli ora non si troverebbero più neppure le mascherine.

Davide C. Commentatore certificato 02.11.09 20:47| 
 |
Rispondi al commento

4 RAGIONI PER NON VACCINARSI:

1. la Direttrice generale dell'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) Margaret Chan ha innalzato il livello di allerta pandemica alla fase sei, pari al massimo, alla pandemia conclamata. Ma la pandemia non ha causato le morti supposte.

Vedi:

http://santaruina.splinder.com/post/20741644/Pandemia,+gli+stregoni+al+lavo

http://cittadiniresistenti.blogspot.com/2009/11/suina-pandemia-bufala-strategia-di.html

2. "Io sconsiglio di vaccinare i bambini contro la febbre suina". Il no secco arriva da Eugenio Serravalle dell' Associazione Culturale Pediatri: "si tratta di un virus leggero, meno aggressivo della normale influenza stagionale.

Vedi:
http://www.upnews.it/outframe/il-vaccino-per-linfluenza-suina-sconsigliato-nei-bambini-dai-pediatri

3. Per il popolino i vaccini contengono sostanze tossiche come mercurio e squalene, di cui quest’ultimo è responsabile o corresponsabile della sindrome della guerra del golfo. Agli alti funzionari tedeschi viene distribuita una variante senza, su misura.

Vedi:
http://www.adnkronos.com/IGN/News/Esteri/Febbre-suina-polemiche-in-Germania-per-il-vaccino-speciale-per-i-politici_3894982510.html

4. L'allarme pare essere stato causato dalle lobby farmaceutiche.

Vedi:

http://www.positanonews.it/index.php?page=dettaglio&sez=INFLUENZA+SUINA+A++,+ALLARME+PANDEMIA+CREATO+DALLE+GRANDI+LOBBY+FARMACEUTICHE?&id=29619

http://www.citizenreport.rai.it/viewArticle.php?article_id=69&title=THE_DARK_SIDE_DEL_VACCINO_CONTRO_L_INFLUENZA_SUINA

Pippi Långstrump Svezia () Commentatore certificato 02.11.09 20:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qui in Svizzera i giornalisti svizzeri per tutta lêstate ci propacantavano in autunno ci saranno 2.000.000 milioni di malati.

Siamo in novembre e de tutto normale.

Vito Liberto Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.11.09 20:41| 
 |
Rispondi al commento

C'è molta confusione sull'epidemia influenzale in atto all'interno del paese ucraino. Certo che la situazione sanitaria sembra essere fuori controllo e il governo in carica sta chiedendo aiuti sanitari alla vicina Europa e ai paesi est confinanti.

Leggi: http://giorgius.ilcannocchiale.it/2009/11/02/epidemie_influenza_suina_h1n1.html

Giorgius Gam 02.11.09 20:09| 
 |
Rispondi al commento

L’impresa americana Gilead Sciences ha il brevetto del Tamiflu. Il
principale azionista di questa impresa è nientemeno che un personaggio sinistro, Donald Rumsfeld, segretario della difesa di George Bush, artefice della guerra contro l’Iraq. Gli azionisti di Roche e Relenza si stanno fregando le mani… felici per la nuova vendita milionaria.

La vera pandemia è il guadagno, gli enormi guadagni di questi
mercenari della salute. Se l’influenza suina è così terribile come
dicono i mezzi di informazione, se l’Organizzazione Mondiale della
Salute (diretta dalla cinese Margaret Chan) è tanto preoccupata,
perché non dichiara un problema di salute pubblica mondiale e
autorizza la produzione farmaci generici per combatterla?
http://fernirosso.wordpress.com/2009/10/08/e-il-vaccino-dove-lo-mettiamo/

F. Masciullo, daGrottaglie Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.11.09 20:08| 
 |
Rispondi al commento

Le solite malelingue diranno che questa vicenda (H1N1) ricorda un pò la storia dell'aviaria (raccontata da Report), la pandemia che non esplose.

Ma che permise all'industria che produceva il vaccino Tamiflu (e ai suoi soci come Donald Rumsfeld) grossi guadagni.

F. Masciullo, daGrottaglie Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.11.09 19:57| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno sa dirci da che cosa di differenzia il supposto "virus dell'influenza porfina" al virus della normale influenza?

I sintomi mi sembrano essere gli stessi.

Quando una persona che ha l'influenza va all'ospedale, come fanno i dottori a sapere se ha l'influenza porfina o la stagionale?

Perchè qualcuno non spiega che esami vengono fatti e come si accerta se uno ha l'influenza profina o no?

Parlavo giorni fa con una amico che lavora in un centro medico in Spagna. Io sono convinto che tutta questa storia è una grande truffa. Lui ovviamente no. Gli ho chiesto come differenzia l'influenza porfina dall'altra. Beh, mi ha risposto un po' perplesso "Noi, trattiamo tutti i casi come influenza porfina."

Alex Tonus 02.11.09 19:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io sono convinto che coloro che vendono gli antivirus per i computer sono gli stessi che li creano e li mettono in rete.
Proprio un bel modo di dare da mangiare ai propri figli! E che esempio!
Allo stesso modo, sono convinto che coloro che vendono gli antivirus per l'influenza sono gli stessi che li creano e che danno inizio al contagio.
Ho un'opinione infima di queste persone.
Non voglio dare loro nemmeno un centesimo.
Chissà che, almeno, la smettano di fare pressione sulle TV affinchè creino allarmismo.
Io ho risolto il problema con la biorisonanza.
Lo scorso inverno, 2008-2009, per la prima volta dal 1975 (!) non ho preso assolutamente nulla. Quest'anno lo rifarò. Senza alcun vaccino farmaceutico e senza alcun medicinale.

Luigi Vicenza, Vicenza Commentatore certificato 02.11.09 19:42| 
 |
Rispondi al commento

Intanto, buona parte dei medici rifiuta di vaccinarsi... chissà come mai?...

R Z Commentatore in marcia al V2day 02.11.09 19:30| 
 |
Rispondi al commento

www.listabeppegrillo.it

fabio Volpi, Bazzano Commentatore certificato 02.11.09 19:29| 
 |
Rispondi al commento

a quanto pare si cura con il vivin C o aspirina C o simili e con latte e miele.

solo che di vivinc ne va usata una dose massiccia fino ai 3 grammi al giorno (in pratica un tubetto da 10 pasticche in un giorno) e i bambini sotto i 15 anni non possono prenderla perchè è pericolosa così come le persone che hanno problemi con l'uso delle aspirine perchè a quella dose così alta possono rischiare.


Bruno BASSI, Ronchi di Massa Commentatore certificato 02.11.09 19:20| 
 |
Rispondi al commento

E siamo sempre alle solite...
L'H1N1 è un'influenza. L'influenza è un virus potenzialmente letale. Tutti. Anzi, i dati statistici mostrano che questo ha una letalità inferiore alla asiatica dell'anno scorso. Ma l'anno scorso non eravamo in crisi, non c'era bisogno di un urgente piano salva case farmaceutiche, nè di fare un vaccino con i tempi più accelerati del solito. Sebbene la H1N1 sia stata dichiarata pandemica, la sua diffusione ha avuto in questi mesi una velocità di oltre 5 volte inferiore alla spagnola, od alla asiatica.
Basta con questo allarmismo inutile, ignorante, e che ingrassa Novartis & co.

Uno studente di biotecnologie

Andrea Nuzzo 02.11.09 19:15| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
vivo con un ragazzo ucraino qui a Barcellona. La sua famiglia vive a Zaparoje. Lui mi racconta che ogni anno in Ucraina chiudono le scuole a causa dell'influenza. Adesso se i morti sono più o meno dell'anno scorso non lo sappiamo. Ma cerca di non gettare benzina sul fuoco, su cose che possono essere vere o meno. CMQ da quello che sto sentendo qui a Barna (ho anche un'amica infermiera), pare che sia tutta una bufala delle case farmaceutiche per vendere più vaccini. Io volevo farlo, ma mi è stato sconsigliato perché non si sa che tipo di effetti può avere e potrebbe creare più danni dell'influenza in sé.
Detto questo, non sono medico, ma alla fine vedendo che i governi ci vanno cauti, probabilmente avranno saputo che sotto sotto forse è una cazzata enorme.
A noi l'ardua sentenza! Un abbraccio forte da un terrone scappato in terra straniera

Francesco Maria Furno 02.11.09 19:10| 
 |
Rispondi al commento


Che Culo !
Da noi invece ,
ha detto il ministro che tutto va benissimo !

Chi ci crede ?
Nessuno ma lui lo dice ugualmente !

edy s., milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.11.09 19:07| 
 |
Rispondi al commento

Qui va tutto bene.. ci pensa topo gigio a farci estinguere come topi nell'eventualità ma con le mani lavate

Radu T. 02.11.09 19:03| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 



Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori