Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il Calendario dei santi Laici 2010


Il calendario dei Santi Laici 2010
(1:46)
finalesantilaici.jpg

Nel suo bel libro: "Qualunque cosa succeda" dedicato al padre Giorgio, Umberto Ambrosoli ha scritto: "Di recente ho saputo che esiste un calendario che onora, ogni giorno, la memoria di un italiano che, con il suo lavoro, ha fatto del bene al nostro Paese e, per questa sola ragione, è morto: ucciso. Si chiama Calendario dei santi laici, dedicato a persone che ci ricordano "che l'uomo nasce libero e non servo. Coraggioso e non vigliacco". In questo calendario, il 12 luglio è il giorno di Giorgio Ambrosoli [...] Lui, infatti, ha creduto talmente nella propria libertà e nel rispetto delle regole che sovrintendono al bene comune da arrivare a sacrificare, perché quel bene fosse salvo, la sua stessa vita".

Il Calendario dei Santi Laici è arrivato alla sua quarta edizione, dedicata all'agenda rossa di Paolo Borsellino. Le persone da ricordare aumentano, anno dopo anno. Il loro solo numero dimostra che in Italia è in atto da sempre una guerra civile permanente, non tra guelfi e ghibellini o tra fascisti e antifascisti, ma tra onesti e disonesti.
Dalla mia prefazione al Calendario dei Santi Laici 2010:
"E’ necessario portare il nostro cuore in miniera. Una miniera profonda, piena di testimonianze, di diamanti che brillano. Per scendere nelle sue viscere bisogna avere il cuore appresso, come una lanterna. Nei suoi lunghi cunicoli, per tutta la sua estensione, ci sono i Santi Laici. Santi più per caso che per propria volontà. Talvolta un diamante, un Santo Laico, torna in superficie, ma la sua luce offende i nostri occhi. Non sono più abituati a Giorgio Ambrosoli, Giuseppe Impastato, Rosario Livatino, don Peppe Diana. I Santi Laici sono il nostro specchio oscuro. Centinaia e centinaia di vittime. Ognuno a modo suo, spesso inconsapevole, sempre temerario, ha perso la vita per una idea di Stato che forse esisteva solo nella sua coscienza. Ascoltare le loro voci, leggere le loro storie e continuare a vivere nell’indifferenza di un Paese consegnato ai suoi peggiori istinti è difficile, per molti impossibile. Meglio cancellare le loro esistenze, le loro testimonianze civili dietro la facile definizione di “eroi”. Un eroe è un individuo eccezionale. Tutti noi, cittadini comuni, la regola che viene confermata dall’eccezione. Nella miniera c’è però una luce sempre più forte. Quella di Paolo Borsellino. Un diamante seppellito insieme ai motivi del suo assassinio. Vicino a lui, un’agenda rossa che forse farà luce nel buio senza stelle di questa Italia."

Il Calendario dei Santi Laici 2010 può essere scaricato gratuitamente o comprato nella versione da tavolo a prezzo libero.

24 Nov 2009, 17:10 | Scrivi | Commenti (877) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

ieri sera su report l'argomento era lo scandalo Parmalat .Il Cavaliere Tanzi nonostante le condanne ,visto che ha raggiunto l'età di 70 anni non va in galera art.7 della Legge 5 dicembre 2005, n. 25. Ora mi chiedo...ai lavoratori sono stati aumentati gli anni per andare in pensione in quanto la vita media dell'uomo è più lunga.
Pechè non aumentare anche l'età per andare in carcere? Franco

franco boin 30.11.09 10:33| 
 |
Rispondi al commento

P. S. : questo e' uno dei motivi principali per cui NON comperero' mai il calendario laico. Ovvio che ne ho anche altri.

fabrizio c. Commentatore certificato 27.11.09 20:31| 
 |
Rispondi al commento

Noto ancora una volta che, giunto alla 4^ edizione, il calendario dei santi laici manca del nome di Carlo Giuliani, ragazzo.
Assassinato durante la sospensione dei diritti civili perpetrata dal gov. Berlusconi , Fini, Bossi nel luglio 2001 a mio parere e' una delle pagine peggiori i vita pubblica e dimostra come questo stato di merda, cosiddetta repubblica, NON abbia nessuna legittimita' morale ed umana ad esistere ancora.

fabrizio c. Commentatore certificato 27.11.09 20:21| 
 |
Rispondi al commento

Ci sono tanti onesti che lottano quotidianamente per i loro ideali: sono quelli che si scontrano contro le lobbyes. Non rischiano certo la vita, questo no; sono semplicemente mobbizzati, isolati, non fanno carriera, perdono un sacco di soldi, subiscono sopprusi in continuazione. Molti, purtroppo, soccombono. Io ho provato, ho lottato, ho resistito, non ho fatto carriera, ho perso un sacco di soldi, sono sottoposto a sopprusi ed insolenze, ma giro con la testa alta, al mattino mi sveglio sereno, mi rispetto, educo mio figlio a fare lo stesso. Il mio messaggio è, scimmiottando qualcuno molto più illustre di me: resistere, resistere, resistere, anche nel quotidiano.

claudio s., Roma Commentatore certificato 27.11.09 18:39| 
 |
Rispondi al commento

In un momento di crisi come questo voluto dai grandi gruppi industriali dalle banche e dalle multinazionali che hanno rubato soldi nostri provate a pensare il nostro governo a chi ha dato i soldi. Non alle famiglie non ai lavoratori non ai pensionati che non riescono ad arrivare a fine mese ma prima di tutto alle banche alle grandi imprese alle case farmaceutiche. Con lo stipendio che prende un politico in un mese ci vivrebbero 20 famiglie e avanzerebbero diecimila euro per lui che non si guadagna. A roma ne abbiamo mille di quella gente provate a pensare a tutti i consiglieri regionali e provinciali a tutti i manager e ai (grandi) dirigenti pubblici,a tutti i partiti i quali se ne son fregati del referendum per l'abolizione della loro sovvenzione ai giornalisti venduti al potere alle reti televisive pubbliche (che di pubblico non hanno niente)ai giornali perché se non lo sapete anche quelli vengono sovvenzionati da noi. Solo tagliando quegli sprechi avremmo superato la crisi e risanato il debito pubblico fatto da loro.Io spero che tutti i soldi che prendono di più di quelli che si guadagnano se li comprino di medicine

Vergognaaaaaaaaaaaaaaaaa

antonio meoli 27.11.09 18:30| 
 |
Rispondi al commento

Grande commento, Beppe! Questo bellissimo post ti fa onore! E mi onoro di seguirti da tanto tempo.

aless fb 27.11.09 18:10| 
 |
Rispondi al commento

Molti si chiedono come mai il PDL ha tanti voti e altri affermano che Berlusca e' stato votato dal popolo, diamo x buona questa ma diciamo la verita' la parte di popolo che lo ha votato e' ricattabile come tutto il governo e contorno.(Premetto che non do colpe al popolo che lo fa x bisogno o x paura a dare il voto ai mafiosi).
Pero' noto che nelle trasmissioni tv non vengono piu' contestati in questo modo i soli noti arroganti che si fregiano dell'appoggio incondizionato dei loro votanti.
Dovrebbero dare piu' spazio a Marco Travaglio ad ANNO ZERO lui le sa tutte le risposte , anche ieri sembrava imbavagliato.e sofferente.
Forza ragazzi tutti insieme ce la facciamo!!
e grazie a tutti
claudi ts

claudia c., trieste Commentatore certificato 27.11.09 11:17| 
 |
Rispondi al commento

la mia e' solo una domanda di critica costruttiva non prendetela come quello che non e' :)
Manel calendario noto che ci sono anche i morti fascisti uccisi da commando di sinistra e viceversa.
Sono inseriti come morti per colpa dello stato nella teoria degli opposti estremismi?

Lorenzo Idrofano 26.11.09 16:44| 
 |
Rispondi al commento

Fuori tema, ma non troppo.
E’ possibile che non si riesca a sapere dove intendono costruire le centrali nucleari?
A marzo, ci saranno le elezioni regionali e devono dircelo PRIMA che votiamo, dove le vogliono costruire e dove smaltiranno le scorie radioattive.

antonio d., carrara Commentatore certificato 26.11.09 15:15| 
 |
Rispondi al commento

Ho prenotato il mio calendario da tavolo. Lo esporrò con orgoglio sulla mia scrivania, e tutti gli appunti che ci scriverò su avranno più valore.

Stefania T., Miano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.11.09 14:14| 
 |
Rispondi al commento

ILLUMINATE DALLA " LUCE DI DIO " PARIMENTI SI TROVANO LE ANIME DI QUEI LAICI E DI QUEI RELIGIOSI CHE PER IL LORO SUPREMO SACRIFICIO IN DIFESA DELLA ONESTA'E DELLA DIGNITA' UMANA SONO ASSURTI ALLA VERA SANTITA' PER GRAZIA DIVINA.

SOTTO QUESTO ASPETTO , LE VALUTAZIONI E LE NOMINE DI SANTITA' SOLITAMENTE FATTE DALL'UOMO NON POSSONO CHE AVERE VALORE MOLTO RELATIVO.

rosario margio, messina Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.11.09 13:26| 
 |
Rispondi al commento

ALFANO:

«Non ci fermeremo, figurarsi se possiamo farlo solo perché, facendo una cosa per il bene degli italiani, ne avrà un impatto anche il presidente...»

Questo "signore" mi strappa gli insulti di bocca.

Pippilotta Långstrump, Stoccolma Commentatore certificato 26.11.09 11:06| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

LE FROTTOLE DI BRUNO VESPA.

QUAL'É LA DIFFERENZA TRA IL DDL SUL PROCESSO BREVE SALVA-BERLUSCONI E IL DISEGNO DI LEGGE PRECEDENTE?


Il disegno di legge 878 Brutti-Finocchiaro (e altri) del 2006, prevedeva che dall'inizio del reato fino alla sentenza di 1 grado potessero passare 6 anni dopo i quali il reato si sarebbe prescritto, 2 anni per l'appello, 2 anni per la cassazione e altri 2 se la cassazione rimanda la sentenza. Fino ad un massimo totale di 12 anni.

Tutte le volte che ci fossero stati leggittimi impedimenti il tempo della prescrizione si sarebbe fermata per cui la durata del processo NON inficia i termini di prescrizione, come la sospensione della prescrizione per esempio “a causa della mancata presentazione”, “della mancata partecipazione di uno o più difensori”, e di tutte quelle manovre dilatorie che gli avvocati alla Ghedini ben conoscono.

«Nei procedimenti in corso il termine di prescrizione sarà quello risultante in concreto più vantaggioso per l`imputato, a seconda che si applichi la disciplina vigente (quella in vigore nel 2006 e ancora oggi, cioè la legge Cirielli del 2005) o quella di nuova introduzione» (proposta appunto dai senatori Ds). Tutti gli imputati avrebbero potuto scegliere liberamente il tipo di processo a cui volevano essere sottoposti e decidere quale è più vantaggioso, quello in corso con questa legge o quello della legge precedente.

Inoltre non prevedeva distinzione tra recidivi e non, tra processi di primo grado e non. Insomma, era garantita l’uguaglianza dei cittadini dinnanzi alla legge, aspetto che l’attuale provvedimento ghediniano firmato da Gasparri tralascia bellamente.

Inoltre Vespa ha la sfacciataggine di scrivere:

“comunque la si pensi su Berlusconi è un fatto che da quasi sedici anni egli è ininterrottamente sotto processo e lo sarà verosimilmente per molto tempo ancora. Cosa mai capitata in nessun paese per nessun imputato. C’è perciò da chiedersi se non sia stato un errore bocciare il lodo Alfano”.

Pippilotta Långstrump, Stoccolma Commentatore certificato 26.11.09 10:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vi segnalo che ieri sul TG3 linea notte parlavano del calendario dei Santi Laici, peccato che lo vendessero come una assoluta novità ad opera del Manifesto!!! Sono indignato!!!
Ho comprato e comprerò ancora questo calendario a cui sono affezionato e che trovo una cosa da diffondere, ho scritto alla redazione di Rai 3, vi invito a farlo anche voi. Protestiamo contro la informazione di parte!

Giuseppe AINO 26.11.09 09:13| 
 |
Rispondi al commento

@ MagicLenin

Ricordo che anni fa, la sinistra sindacalista chiedeva le 35 ore lavorative a settimana.
Oggi gli operai sono disposti a lavorare il doppio pur di non perdere il posto di lavoro.
Come fai a non farti soffiare il posto di lavoro da un rumeno o peggio ancora da un giallo cinese, i quali sono capaci di lavorare 27 ore al giorno e che anche se gli vieti la pausa pranzo gli fai un baffo perchè sono abituati a fare la fame?
Tutte le grandi battaglie della sinistra sindacalista sono andate a farsi fottere.

vito. farina Commentatore certificato 25.11.09 21:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Roma, città d' avvocati. «Più che in tutta la Francia»

* * * ROMA - Poco dopo la fine degli anni Novanta, quando in Francia esercitavano solo ottomila avvocati sull' intero territorio nazionale, fu l' ex vicepresidente del Consiglio superiore della magistratura Giovanni Verde a dire che nella sola provincia di Napoli c' erano più avvocati che Oltralpe. Oggi, quel paragone viene riesumato dal presidente reggente della corte d' Appello di Roma, Claudio Fancelli, che alla cerimonia di inaugurazione dell' anno giudiziario per inciso accolla lo sfascio del processo civile e penale all' «abnorme numero di avvocati» presenti nella Capitale. Il presidente Fancelli non fa numeri, ma è sicuro dei suoi dati: «L' abnorme numero di avvocati iscritti all' Ordine forense, a Roma tanti quanti l' intera Francia, può inconsapevolmente determinare il rischio di un incremento del ricorso dei cittadini alla giurisdizione e quindi, stante la carenza strutturale di risorse, un allungamento dei tempi processuali». Un mondo elegante, in altre parole, per dire che tanti avvocati sono di intralcio al funzionamento della macchina giudiziaria. Se poi si aggiunge un altro dato, un gratuito patrocinio su tre se lo accaparra chi è recidivo, ne consegue che il quadro illustrato da Fancelli risulti davvero allarmante. Sono ventunmila gli iscritti all' Ordine degli avvocati di Roma e provincia. Un esercito in toga ch risulta essere «il più grande d' Europa». Nella Capitale, più o meno esercita un avvocato ogni 109 cittadini residenti. In tutta l' Italia il rapporto avvocato/cittadini sarebbe di uno a 307 se si fissa il numero degli iscritti a 160 mila, in America 1 a 250, nella litigiosissima New York 1 a 150

http://tinyurl.com/ybkdomy

vito. farina Commentatore certificato 25.11.09 21:19| 
 |
Rispondi al commento

per Gechslmt: musica: Erik Satie (1866-1925) -
inserita nel film "fuoco fatuo" (1963) del regista Louis Malle (1932-1995) - quello del film "arrivederci ragazzi" - 1987 Leone d'Oro a Venezia - T.T.

Tullio Trevisini 25.11.09 20:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ieri sera a Ballarò, su argomento "Processo breve" in risposta ad intervento di Violante il ministro Alfano dice:
"Non è il presidente del consiglio che scarica sul paese i suoi problemi, è il paese che ha scelto Berlusconi per governare; non è colpa di Berlusconi, cioè è un merito; lui è lì perchè è stato scelto dal paese" (andare a verificare sul sito di raitre - ballarò - puntata del 24/11/2009 - da min. 37 e 18 sec.)
Ma ci rendiamo conto del senso di queste affermazioni?
Ormai non si tenta neppure più di contestare l'indegnità di Berlusconi a ricoprire la carica di Presidente del Consiglio del nostro Paese, fino a prova contraria dotato di un ordinamento democratico; tale indegnità viene estesa per sillogismo a chi lo ha votato, rendendo pertanto gli elettori corresponsabili delle nefandezze compiute dall'eletto, e delle implicite conseguenze!
Cosa deve ancora succedere perchè i nostri connazionali aprano occhi e mente, e rovescino finalmente, e pacificamente, questa coltre di lurido che ci stà soffocando?

Marina Carrer, Scorzè - Venezia Commentatore certificato 25.11.09 18:55| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

In 14 anni il parlamento non ha MAI concesso un’autorizzazione a processare uno dei suoi.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 25.11.09 18:49| 
 |
Rispondi al commento

Non è stata tolta una sola delle infinite cause inutili che la legge affastella per volontà di B per allungare di proposito un processo, non una sola, anzi B ha fatto di tutto per aggravarlo e renderlo lento a farraginoso, tagliando tutti quegli ausili senza cui il giudice è immobilizzato e ora non ne toglie alcuna.
Eppure il 51% degli italiani apprezza B contro il 47%!! E una cosa che non si riesce a credere!
Si pensa solo a liberare B dalle conseguenze dei suoi reati, a marzo si vota e Tremonti presenterà una Finanziaria dove non è prevista nulla sulla famiglia, sul lavoro, sulla crisi.. Gli italiani lo votano sulla fiducia di qualcosa di irreale.
Gli italiani però sono contrari all’immunità parlamentare. Vorrebbero anche che tutti fossero uguali di fronte alla legge
E una quota rilevante vorrebbe che B sostenesse i suoi processi, e magari crede in buona fede che potrebbe dimostrare la sua innocenza, convinta che si difenderebbe benissimo.
Un bancario spiega il facile meccanismo per ripulire soldi sporchi anche dopo i termini dati, basta portare questi soldi con uno spallone in Svizzera e poi dichiarare che stavano in una cassetta di deposito (è la banca stessa che ne fornisce i dati falsi)
Mi sembra di sentire ancora Lupi che urlando come un idiota continuava a ripetere che non sarebbe stato assolutamente possibile ripulire soldi della mafia, mai politico mi è parso più stupido o in malafede!
Alfano ha commentato in modo immorale che a lui interessa solo la parte di quei soldi che rientra perché altrimenti sarebbero tutti persi al fisco, così invece in futuro chi potrà le tasse non le pagherà affatto. Un altro che o è stupido o è in una malafede sfacciata e senza perdono.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 25.11.09 18:47| 
 |
Rispondi al commento

Quando I GIORNALISTI ITALIANI I mezzi Busti leggono il TELEGIORNALE sembrano tutti gay culattoni parlano un ITALIANO
cosi' leccato che sembrano le LESBICONE MEDIASET.

L'avete mai notato ?

Maximus Roman Emperor SPQR Commentatore certificato 25.11.09 18:45| 
 |
Rispondi al commento

Sempre meglio dell'ennesimo calendario della sgallettata di turno!

il Sindaco di Notiziopoli 25.11.09 18:42| 
 |
Rispondi al commento

Ballarò
Oltre alle confessioni di Spatuzza che incrimina B per collusione mafiosa e che dovrebbero portare al sequestro dei beni, si sta aprendo un nuovo processo a Milano a B per appropriazione indebita
Ma tutti questi fedelissimi che credono veramente alle toghe rosse non hanno mail il dubbio che i processi si facciano perché B sia colpevole di una grande serie di reati?
Nel paese c’è un gran fastidio verso il processo breve fortemente voluto da B
Nessuno crede che si possa chiamare ’riforma della giustizia’. Il 51% nel sondaggio crede che il processo breve serva solo a B . Solo il 36% che possa migliorare la giustizia. Grande silenzio nel Pdl e Lega
Chiedono; vi andrebbe bene una soluzione fatta solo per B? Solo il 17% dice di sì. Il 77%, cioè una larga maggioranza, vorrebbe che i processi fossero celebrati
Lotta di cifre tra Alfano l'ANM e il CSM su quanti processi sarebbero troncati dal processo breve, chi dice 10%, chi 30, chi 50
Una cosa è certa. Se il processo breve passa, nessuno chiederà più riti abbreviati o alternativi, tutti aspetteranno serenamente la prescrizione e dunque, qualunque numero abbiano ora i processi già iniziati che saranno interrotti senza sentenza oggi, saranno in futuro molti di più
Si fa un continuo dire che il Pd avrebbe proposto un processo analogo, ma non la si dice giusta, era molto diverso e si rivolgeva a tutti ma queste sottigliezze negli slogan non contano
Si nota che le procure svolgono moli di lavoro molto diverse: a Brescia un processo penale dura in media 144 giorni, a Caltanisetta 839. Perché un processo in una parte d’Italia dura il triplo che in un’altra? Questo dice che col processo breve tutti i processi al Sud cadranno e sappiamo che processi sono. Maroni si vanta di arrestare 8 mafiosi al giorno. B li libererà tutti
Negli ultimi anni sono stati prescritti 800.000 processi, 476 prescrizioni al giorno, perché aumentare questo numero già imponente, invece di rendere il processo più agile e fattibile?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 25.11.09 18:40| 
 |
Rispondi al commento

L'odio proprietario

Floris chiede a Cota perché dal processo breve hanno estromesso gli extracomunitari e Cota risponde che la clandestinità è il reato più grave che esista. Più grave della corruzione? Sì, ribatte senza fare una piega Cota, che un B corrottissimo è pronto a sostenerlo ma che i clandestini anche onesti li odia e non gliene frega niente che essere clandestino sia un reato solo in Italia come del fatto che l’Italia accoglie solo il 10% di quelli che avrebbero diritto di soggiorno in base alle leggi internazionali. Sui clandestini e sull’odio nei loro confronti si basa tutto lo zoccolo duro della Lega, anche se è grottesco considerare la clandestinità come ‘il reato più grave’ dal momento che è amministrativo, nemmeno penale, e prevede solo un’ammenda. Ma a quella sentenza Cota vuole arrivare perché è la condizione che farà scattare l’espulsione. Dunque processi lunghissimi per avere ragione del migrante con una espulsione, che o non si potrà ordinare perché il migrante non ha nemmeno un recapito ed è sparito, o lo vedrà tornare. Ma Cota non deflette e sta duro sulla sua testa di pietra. E su quella espulsione che soddisferà il suo senso proprietario sta tutto l’odio che dà senso alla Lega.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 25.11.09 18:16| 
 |
Rispondi al commento

Il presidente della Camera: "Sarei in difficoltà se arrivasse una nuova fiducia su maxiemendamento". "Servono riforme, ma no a presidenzialismo di fatto".
------------------
Non si chiama più dittatura, si chiama "presidenzialismo di fatto".
Vuol dire che la rivoluzione verrà ribattezzata in
"ricambio breve".
Io sono per il ricambio politico breve.
La somma parlamento illegale dei nominati più l'immunità legittima il ricorso per i cittadini al "ricambio politico breve".
Una legge non scritta di un solo articolo:
Fuori dai coglioni !!

Kasap Aia, Eridu Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.11.09 17:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

DEDICO UN POST AL MINKIOVANO...
così si "accoltura" pure lui !!!


Gli scioperi che si susseguirono negli anni 1901 e 1902 sia nel settore agricolo, che in quello industriale, sia nel più sviluppato Nord che nel Sud del paese, dimostravano che tutta la floridezza economica e le riforme giolittiane non arrivavano ad incidere la precaria situazione della società italiana soprattutto di quella meridionale abbandonata a se stessa e presa in considerazione solo come un serbatoio di voti da ottenere con la corruzione dei deputati meridionali, gli "àscari" del governo, con le pressioni dei prefetti, della mafia e della camorra. Gli intellettuali meridionali, come Gaetano Salvemini, non si stancavano di accusare Giolitti, il "ministro della malavita".

Le moderate riforme non bastavano più: il paese aveva bisogno di riforme radicali, strutturali che se non soddisfatte causavano quella estremizzazione delle classi sociali che, dopo l'intervallo fuorviante, voluto dalla classe dirigente, della Prima Guerra Mondiale, giungerà al culmine nel dopoguerra con la rivoluzione fascista preventiva del ceto medio contro i presunti sovversivi.

I primi segni di questo fenomeno storico sono proprio nelle contraddizioni dell'età giolittiana che si dibatte tra governi riformisti e conservatori. Non a caso il 1904 fu l'anno del primo sciopero generale della storia italiana voluto per motivi politici dai sindacalisti rivoluzionari di Arturo Labriola nella speranza che questo fosse lo stimolo per una rivoluzione proletaria. Ma il calcolo politico fallì dinanzi alla tattica giolittiana di lasciare esaurire e sfogare lo sciopero limitandosi a garantire l'ordine pubblico.

http://it.wikipedia.org/wiki/Et%C3%A0_giolittiana


- il commento lo metto in cantina ...

MagicLenin RedArmy (p.a.c.) Commentatore certificato 25.11.09 16:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

--------SCAMBIO DI FAVORI--------------------------
NO ALL'ARRESTO DI COSENTINO OGGI.

NO ALL'ARRESTO DEL BERLUSKA DOMANI.

mario l 25.11.09 16:40| 
 |
Rispondi al commento

[Patti lateranensi articolo 11:]
11 febbraio 1929 mussolini firma i patti lateranensi,la religione cattolica diventa religione di stato.
18 febbraio 1984 CRAXI firma la revisione del concordato,la religione cattolica non è più religione di stato,in conpenso intasca l'8 per mille.
I patti: assicurano l'inpunità totale, a chi lavora nelle strutture centrali della santa sede.
((((((inpunità!!inpunità !!)))))) l'esempio incomincia da loro chissà dove finirà .

Pablo S. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.11.09 16:39| 
 |
Rispondi al commento

alò alò che è incazzato nero

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 25.11.09 16:38| 
 |
Rispondi al commento

--------SACAMBIO DI FAVORI--------------------------
NO ALL'ARRESTO DI COSENTINO OGGI.
NO ALL'ARRESTO DEL BERLUSKA DOMANI.

mario l 25.11.09 16:38| 
 |
Rispondi al commento

Le cose non sono di destra o di sinistra,le cose sono giuste o sbagliate.
Se tutti i camerati e tutti i compagni capissero che il nemico non è il camerata o il compagno...il nemico è chi comanda,sia di destra che di sinistra.
Uno può essere di destra,ma se la destra propone centrali nucleari,il camerata si deve incazzare come un muflone,perchè l'isotopo decade dopo 3000 anni e il cancro lo assalirà indipendentemente dal colore della bandiera che ha sventolato.
Uno può essere di sinstra,ma se la sinistra permette a Clinton di scaricare uranio "impoverito"nell'Adriatico,il compagno deve incazzarsi nero,perchè le metastasi avanzeranno indipendentemente dallo slogan che ha cantato.

Winston Wolf, Los Angeles Commentatore certificato 25.11.09 16:37| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buona mangiata di merda ai seguaci di Eridano il Bifolco dell'Ordine Cavalleresco dei Piglia in Culo in quel di Pontida . Dove l'on. Merdaroli dalla 'pensosa' testa vuota , si esibirà nella famosa succhiata del cazzo del dromedario di Gheddafi chiamato Gasparri.
Buona mafia a tutti .

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 25.11.09 16:29| 
 |
Rispondi al commento

PRIVATIZZATA LA PROTEZIONE CIVILE

dopo l'acqua ora sarà privatizzata la protezione civile con la stabilizzazione di tutti i volontari e contrattisti. chiunque era vicino a bertolaso sarà beneficiato dal provvedimento governativo.

intanto in abruzzo ci sono già i primi arresti per corruzione. con la privatizzaione della protezione civile sarà più difficile scoprire questo tipo di reato.

uno sfacelo. l'italia è uan torta e ogni contiguo al premier piduista se ne ingozza con una bella fetta o fettona.

siamo sull'orlo di tangentopoli 2.

chi sarà il nuovo DI PIETRO ?

chi dal versante giudiziario farà quel che è stato impedito a DE MAGISTRIS?

restiamo in attesa. ma nel frattempo...

TUTTI A ROMA IL 5 DICEMBRE PER DIRE CHE BERLUSCONI CI HA ROTTO IL CAZZO!

gennaro esposito 25.11.09 16:12| 
 |
Rispondi al commento

NONOSTANTE TUTTO C'E' UNA COSA CHE NON CAPISCO:

MA LA MAFIA CHE SE NE FA DI UN PAESE CON UNA ECONOMIA MORTA?
A CHI CHIEDE IL PIZZO?

THE SPIRIT OF THE EARTH Commentatore certificato 25.11.09 16:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Santo Feltri e della veritò nascosta.
«Berlusconi sarà indagato per mafia
E gli porteranno via il patrimonio!
Dio sia lodato.

cesare beccaria Commentatore certificato 25.11.09 16:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUALI ARGOMENTAZIONI A FAVORE DEL COSIDDETTO "PROCESSO BREVE" ?

sulle conseguenze del processo breve,
si va dall'1% dei 'processi morti' di alfano,
ad un massimo del 60 % dei 'processi morti' secondo il CSM.

SE SON POCHI (1%): il processo "morto a breve" non serve alla giustizia nè agli italiani.

SE SON TROPPI (60%): i processi uccisi dal provvedimento del ministro della giustizia manda in malora la giustizia italiana e chi aspetta giustizia.

certo è difficile argomentare non potendo dire apertamente all'italico popolo dimezzato che berlusconi è più uguale degli altri di fronte alla legge.

cosa direbbero le vecchiette davanti alla tv di fede se sapessero dell'orrenda verità? che il loro beniamino è un mafioso in colletto bianco sin dagli albori quando riciclava attraverso lo sportello unico della rasini, la banca dei capi della capola della mafia condannata per riciclaggio?

la legge ad personam vuole il premier piduista e questi nominati-e-non-eletti al parlamento non riescono a dargliela!
che razza di incapaci sono!
l'azienda-italia va riformato facendo copia-incolla con la Costutuzione!

il Pd è criminale quanto il Pdl. tutti nominati dai segretari e dalla legge porcata della lega-berlusconi.

IL 5 DICEMBRE TUTTI A ROMA PER DIRE CHE BERLUSCONI CI HA ROTTO IL CAZZO !!!

IL 5 DICEMBRE TUTTI A ROMA PER DIRE CHE BERLUSCONI CI HA ROTTO IL CAZZO !!!

IL 5 DICEMBRE TUTTI A ROMA PER DIRE CHE BERLUSCONI CI HA ROTTO IL CAZZO !!!

IL 5 DICEMBRE TUTTI A ROMA PER DIRE CHE BERLUSCONI CI HA ROTTO IL CAZZO !!!

IL 5 DICEMBRE TUTTI A ROMA PER DIRE CHE BERLUSCONI CI HA ROTTO IL CAZZO !!!

IL 5 DICEMBRE TUTTI A ROMA PER DIRE CHE BERLUSCONI CI HA ROTTO IL CAZZO !!!

IL 5 DICEMBRE TUTTI A ROMA PER DIRE CHE BERLUSCONI CI HA ROTTO IL CAZZO !!!

IL 5 DICEMBRE TUTTI A ROMA PER DIRE CHE BERLUSCONI CI HA ROTTO IL CAZZO !!!

IL 5 DICEMBRE TUTTI A ROMA PER DIRE CHE BERLUSCONI CI HA ROTTO IL CAZZO !!!

IL 5 DICEMBRE TUTTI A ROMA PER DIRE CHE BERLUSCONI CI HA ROTTO IL CAZZO !!!

gennaro esposito 25.11.09 16:06| 
 |
Rispondi al commento

Dedicata ai figli dei politici, ricchi e privilegiati.
Flavia Andreatta, preside del Fontana, ha raccontato al quotidiano locale "Trentino" di come sia stata colpita dalle parole dell'adolescente. Un giorno il ragazzo è andato da lei, dicendole: "Devo cercare qualcosa per sostenere la mia famiglia. Non ci sono alternative". Categorico, con la maturità di chi si sente già responsabile per sè e per gli altri.

cesare beccaria Commentatore certificato 25.11.09 16:04| 
 |
Rispondi al commento

un eroe dei nostri o , se volete, un santo laico, giovanissimo ed italiano.
Era uno studente modello, ma le circostanze lo hanno costretto a lasciare la scuola: il padre ha perso il lavoro e in famiglia servono soldi. Succede a Rovereto, in Trentino, dove la preside dell'istituto superiore frequentato dal ragazzo ha deciso di rendere nota la storia. A 17 anni, il diritto allo studio ai tempi della crisi deve i fare i conti con la dura realtà dei grandi.
La società , figlia di una classe politica corrotta ed incapace.

cesare beccaria Commentatore certificato 25.11.09 16:02| 
 |
Rispondi al commento

L'on. Merdaroli ed Eridano il Bifolco delle barbeverdi , hanno detto , Cosentino sarà invitato a Pontida per mangiare la polenta abbrustolita con la merda di Zanna Bianca delle Ronde Scomparse e dei Camorristi Scarcerati. Per l'occasione si festeggerà anche san Ladrone protettore dei figli down leghisti assunti nella pubblica amministrazione e mantenuti dal contribuente felice di pagare il 43% del proprio reddito.

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 25.11.09 15:57| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi è San Pagarin, domani Santa Dispensa e dopodomani San Restasenza
Amen

Il Santo Commentatore certificato 25.11.09 15:48| 
 |
Rispondi al commento

propongo di mettere al 15 di ogni mese una giornata "ognisanti", dedicata a tutti i santi sconosciuti che in quel giorno hanno finito il loro magro salario, e fanno miracoli per arrivare alla fine del mese

liliana g., roma Commentatore certificato 25.11.09 15:43| 
 |
Rispondi al commento

LA CAPORETTO, DELL’ERESIA BERLUSCONIANA.

Che c’è vecchio “BOTTEGAIO INCOMPRESO”, non stai bene, la linea del Piave non tiene più, “I FANTI INIZIANO A MORMORARE”, il “PROCESSO BREVE” non è più sufficiente, il nuvuglio dei tuoi fidi cortigiani, sta forse iniziando litigare per spartirsi le tue vesti, senza aspettare il “BABBO MORTO”?

Il “GIORNALE DEI FAMIGLI”, ci ha informato che all’orizzonte è in arrivo “L’URAGANO SPATUZZA”, con il “RELATIVO RISCHIO D’INCRIMINAZIONE PER CONCORSO ESTERNO IN REATI DI MAFIA, ED ESPROPRIO DEI TUOI BENI GRAZIE ALL’ARTICOLO 416bis”.

“CORRI”, “CORRI”, vecchio “BOTTEGAIO INCOMPRESO”, “STANNO ARRIVANDO”, la giustizia Italiana è come un Diesel, quando parte va piano, anzi pianissimo, ma c’è il rischio che arrivi a destinazione, “BISOGNA FERMARLI, COSTI QUEL COSTI”.

“CI VUOLE LO SCUDO SPAZIALE”, qui “OCCORRE METTERE MANO AL REATO DI CONCORSO ESTERNO IN ASSOCIAZIONE MAFIOSA”, che fanno “QUEI BISCHERI DEI TUOI AVVOCATI”, stanno forse “AFFOGANDO NEL CODICE PENALE”, su via un po’ di coraggio, spostando qualche “PUNTO E VIRGOLA”, il cavillo per mandare in malora il lavoro di quelle maledette “TOGHE ROSSE”, si può sempre inventare o no?

Povero il nostro vecchio “BOTTEGAIO INCOMPRESO”, il lavoro di una vita che finisce nelle mani, di quegli infami delle “TOGHE ROSSE” e vada “PER LE IGNOMINIE CHE SCRIVANO QUELLE MALEDETTE PENNE ROSSE” e lo “SBULLONATO POPOLO DEI GRILLINI”, che non demorde, mai.

Ma “AL DANE’ i PICCIOLI”, del grande imprenditore, “NO, QUELLI NO, NON SI’ PUÒ”, quelli non si devono toccare mai, sono il sale dell’ “ERESIA BERLUSCONIANA”.

“VIVA SILVIO, ABBASSO HAMMAMET”.

Paolo R. Commentatore certificato 25.11.09 15:35| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione


a chi preso dallo scoramento esistenziale ha reazioni irridenti isteriche e disfattiste:

TUTTI A ROMA IL 5 DICEMBRE PER DIRE CHE BERLUSCONI CI HA ROTTO IL CAZZO!


a chi preso dallo scoramento esistenziale ha reazioni irridenti isteriche e disfattiste:

TUTTI A ROMA IL 5 DICEMBRE PER DIRE CHE BERLUSCONI CI HA ROTTO IL CAZZO!


a chi preso dallo scoramento esistenziale ha reazioni irridenti isteriche e disfattiste:

TUTTI A ROMA IL 5 DICEMBRE PER DIRE CHE BERLUSCONI CI HA ROTTO IL CAZZO!


a chi preso dallo scoramento esistenziale ha reazioni irridenti isteriche e disfattiste:

TUTTI A ROMA IL 5 DICEMBRE PER DIRE CHE BERLUSCONI CI HA ROTTO IL CAZZO!


a chi preso dallo scoramento esistenziale ha reazioni irridenti isteriche e disfattiste:

TUTTI A ROMA IL 5 DICEMBRE PER DIRE CHE BERLUSCONI CI HA ROTTO IL CAZZO!


a chi preso dallo scoramento esistenziale ha reazioni irridenti isteriche e disfattiste:

TUTTI A ROMA IL 5 DICEMBRE PER DIRE CHE BERLUSCONI CI HA ROTTO IL CAZZO!


a chi preso dallo scoramento esistenziale ha reazioni irridenti isteriche e disfattiste:

TUTTI A ROMA IL 5 DICEMBRE PER DIRE CHE BERLUSCONI CI HA ROTTO IL CAZZO!


a chi preso dallo scoramento esistenziale ha reazioni irridenti isteriche e disfattiste:

TUTTI A ROMA IL 5 DICEMBRE PER DIRE CHE BERLUSCONI CI HA ROTTO IL CAZZO!


a chi preso dallo scoramento esistenziale ha reazioni irridenti isteriche e disfattiste:

TUTTI A ROMA IL 5 DICEMBRE PER DIRE CHE BERLUSCONI CI HA ROTTO IL CAZZO!


a chi preso dallo scoramento esistenziale ha reazioni irridenti isteriche e disfattiste:

TUTTI A ROMA IL 5 DICEMBRE PER DIRE CHE BERLUSCONI CI HA ROTTO IL CAZZO!


a chi preso dallo scoramento esistenziale ha reazioni irridenti isteriche e disfattiste:

TUTTI A ROMA IL 5 DICEMBRE PER DIRE CHE BERLUSCONI CI HA ROTTO IL CAZZO!


a chi preso dallo scoramento esistenziale ha reazioni irridenti isteriche e disfattiste:

TUTTI A ROMA IL 5 DICEMBRE PER DIRE CHE BERLUSCONI CI HA ROTTO IL CAZZO!

gennaro esposito 25.11.09 15:35| 
 |
Rispondi al commento

PIOVONO LEGGI MAFIOSE GOVERNO... LADRO !

gennaro esposito 25.11.09 15:29| 
 |
Rispondi al commento

Obama non si discute!

"basta la parola"!


Praticamente, è lui il confetto falqui!:)))

sancho . Commentatore certificato 25.11.09 15:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA MAFIA HA VINTO
******************

LUCA MARTINELLI

DIMMI... NON HA VINTO ?


.

Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 25.11.09 15:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


a chi preso dallo scoramento esistenziale ha reazioni irridenti isteriche e disfattiste:

TUTTI A ROMA IL 5 DICEMBRE PER DIRE CHE BERLUSCONI CHI HA ROTTO IL CAZZO!


a chi preso dallo scoramento esistenziale ha reazioni irridenti isteriche e disfattiste:

TUTTI A ROMA IL 5 DICEMBRE PER DIRE CHE BERLUSCONI CHI HA ROTTO IL CAZZO!


a chi preso dallo scoramento esistenziale ha reazioni irridenti isteriche e disfattiste:

TUTTI A ROMA IL 5 DICEMBRE PER DIRE CHE BERLUSCONI CHI HA ROTTO IL CAZZO!


a chi preso dallo scoramento esistenziale ha reazioni irridenti isteriche e disfattiste:

TUTTI A ROMA IL 5 DICEMBRE PER DIRE CHE BERLUSCONI CHI HA ROTTO IL CAZZO!


a chi preso dallo scoramento esistenziale ha reazioni irridenti isteriche e disfattiste:

TUTTI A ROMA IL 5 DICEMBRE PER DIRE CHE BERLUSCONI CHI HA ROTTO IL CAZZO!


a chi preso dallo scoramento esistenziale ha reazioni irridenti isteriche e disfattiste:

TUTTI A ROMA IL 5 DICEMBRE PER DIRE CHE BERLUSCONI CHI HA ROTTO IL CAZZO!


a chi preso dallo scoramento esistenziale ha reazioni irridenti isteriche e disfattiste:

TUTTI A ROMA IL 5 DICEMBRE PER DIRE CHE BERLUSCONI CHI HA ROTTO IL CAZZO!


a chi preso dallo scoramento esistenziale ha reazioni irridenti isteriche e disfattiste:

TUTTI A ROMA IL 5 DICEMBRE PER DIRE CHE BERLUSCONI CHI HA ROTTO IL CAZZO!


a chi preso dallo scoramento esistenziale ha reazioni irridenti isteriche e disfattiste:

TUTTI A ROMA IL 5 DICEMBRE PER DIRE CHE BERLUSCONI CHI HA ROTTO IL CAZZO!


a chi preso dallo scoramento esistenziale ha reazioni irridenti isteriche e disfattiste:

TUTTI A ROMA IL 5 DICEMBRE PER DIRE CHE BERLUSCONI CHI HA ROTTO IL CAZZO!


a chi preso dallo scoramento esistenziale ha reazioni irridenti isteriche e disfattiste:

TUTTI A ROMA IL 5 DICEMBRE PER DIRE CHE BERLUSCONI CHI HA ROTTO IL CAZZO!


a chi preso dallo scoramento esistenziale ha reazioni irridenti isteriche e disfattiste:

TUTTI A ROMA IL 5 DICEMBRE PER DIRE CHE BERLUSCONI CHI HA ROTTO IL CAZZO!

gennaro esposito 25.11.09 15:23| 
 |
Rispondi al commento

IMPRENDITORI CHE 'CHIAGNONO E FOTTONO'

ad un certo punto casini a ballarò ha giustamente fatto notare alla sua
interlocutrice del ceto imprenditoriale nordico che il cosiddetto scudo
fiscale l'ha sicuramente messa in difficoltà con la concorrenza che se n'è
avvalsa...

...esattamente: puntini puntini. l'imprenditrice non aveva nulla da dire al
riguardo ed ha lasciato cadere la provocazione di casini...

sottotesto - pensiero dell'imprenditrice:

"sto sorridendo pierferdy... e che credi?, solo perchè parlo di me che investo al sud, inquisita risultata non mafiosa, che non li abbia anch'io dei fondi neri all'estero?"

sottotesto - risposta telepatica del casini:

"cazzo!, mica è scema! ce l'ha anche lei i soldi in svizzera! eh! quel
filabustiere di berlusconi! classe imprenditoriale evasora che chiagne e
fotte esattamente come lui!"


LA MAFIA HA VINTO
******************

SI RICOMPRERANNO I BENI SEQUESTRATI


SI CHIAMA RICICLAGGIO ?

.

Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 25.11.09 15:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Maximus Roman Emperor SPQR:
===========================
Vorrebbe gentilmente scendere dalla pianta? Ci sono tanti e tali problemi (il più semplice: come fare ad arrivare a fine mese; il più terra terrra: cosa mettere in tavola) che la sua esternazione filosofica orientaleggiante è totalmente fuori luogo. Trovi un'altro contesto, un'altra occasione per esternare la sua erudizione (copia e incolla?). Ognuno gode se può, soffre se costretto.

****************************************************************

*ROLAND eagle

Ci vuole poco per godere per essere felici o fare felici qualcuno.
Non bisogna necessariamente essere un essere umano. Anche un'animale sa come provare piacere e fare piacere nonche' godere.

Quindi e' falso affermare gode se puo' e soffre se costretto.
Non e' il poter godere ma il saper godere. Per soffrire basta nascere esseri umani o animali ce n'e' quanto basta.

Maximus Roman Emperor SPQR Commentatore certificato 25.11.09 15:15| 
 |
Rispondi al commento

Parecchi "baccani" (contadini scarsamente istruiti) della lega enfatizzano il fatto che a sinistra non si lavora, bel coraggio per chi dal dopoguerra ha sempre vissuto di finanziamenti all'agricoltura e di contributi.
Ma andatevi a fare un grappino e cominciate a lavorare zecche umane.
E AL SIGO DE "ROMA LADRONA"
LA LIGA DEL VOSTRO CUL
L'E' DEVENTA' PARONA

Il Santo Commentatore certificato 25.11.09 15:12| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

SE

VOGLIAMO

ELIMINARE

LA

MAFIA

DOBBIAMO

SOSTITUIRE

GLI

ITALIANI

CON

UN

NUOVO

POPOLO

THE SPIRIT OF THE EARTH Commentatore certificato 25.11.09 15:12| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dopo la scandalosa autoassoluzione della casta parlamentare sul caso Cosentino, i Cittadini possono solo esprimere il loro disprezzo per l'impunità dei politici.

Per chi abita a Roma , vi prego di andare all'esterno dei Palazzi del Potere, ed esprimere il disprezzo dei Cittadini di tutta Italia, tirandogli delle monetine, come fu fatto per Craxi.

TUTTO IL POTERE AI CITTADINI !

Giorgio O. Commentatore certificato 25.11.09 15:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA MAFIA HA VINTO
******************

L'ANTISTATO NELLO STATO

E DITEMI CHE NON E' VERO


.

Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 25.11.09 15:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BENEDICI I BAMBINI

"Bless the child" dei Nightwish
("Benedici i bambini")
un video crudo, un grande brano,
per risvegliare le coscienze
su come stiamo tirando su
i nostri figli..."

dalla Home Page del mio sito:
www.webalice.it/barlow

Vi invito a vederlo; si tratta pur sempre di un brano bellissimo. Anche se non tutti conosciamo l'inglese, credo che il video sia piuttosto esplicito
.

NON E' NORMALE che in un paese
che pretende di essere democratico
nessuno (e dico nessuno!)
parli dei contenuti dell'educazione.

e. b. (barlow)


N. B. Siamo ostaggio di un governo terroristico-mafioso-criminale. Berlusconi sta rovinando tutto il rovinabile. Noi e il futuro dei nostri figli.

e. b.

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.11.09 15:04| 
 |
Rispondi al commento

LA MAFIA HA VINTO
******************

CI SONO PIU' MAFIOSI CHE ITALIANI

E DITEMI CHE NON E' VERO


.

Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 25.11.09 15:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA MAFIA HA VINTO
******************

LO SANNO ANCHE A ROMA

E DITEMI CHE NON E' VERO


.

Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 25.11.09 14:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA MAFIA HA VINTO
******************

PRONTI ALLO SCUDO PER REATI MAFIOSI

E DITEMI CHE NON E' VERO


.

Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 25.11.09 14:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SALVIAMO L'EMILIA-ROMAGNA

Salviamo l'Emilia-Romagna dall'infiltrazione dei capitali delle mafie.

Salviamo l'ultimo avamposto della Civiltà in Italia dal riciclaggio dei
capitali mafiosi nell'economia legale.

Salviamo l'Emilia-Romagna dalle mafie. Anche dalle mafie in colletto
bianco.

Salviamo l'Emilia-Romagna!

gennaro esposito 25.11.09 14:53| 
 |
Rispondi al commento

DOV'E' LO STATO AL SUD?

Il Sud è in mano alle mafie.

Il territorio è controllato militarmente dalle
mafie.

Le istituzioni sono infiltrate dal crimine
organizzato.

L'economia legale al Sud è finanziata cioè inquinata con i proventi delle
mafie.

Lo Stato è latitante al Sud.

L'Italia non c'è al Sud.

Dov'è lo Stato nel Sud?

gennaro esposito 25.11.09 14:52| 
 |
Rispondi al commento

insomma c'è la ripresa ma l'occupazione non aumenta...

...avanti il prossimo!"

IL 5 DICEMBRE TUTTIA ROMA PER DIRE CHE CI HA ROTTO IL CAZZO BERLUSCONI !!!

gennaro esposito 25.11.09 14:51| 
 |
Rispondi al commento

ad un certo punto casini a ballarò ha giustamente fatto notare alla sua
interlocutrice del ceto imprenditoriale nordico che il cosiddetto scudo
fiscale l'ha sicuramente messa in difficoltà con la concorrenza che sn'è
avvalsa...

...esattamente, puntini puntini, l'imprenditrice non aveva nulla da dire al
riguardo ed ha lasciato cadere la provocazione di casini...

sottotesto - pensiero dell'imprenditrice:

"sto sorridento pierferdy... e che credi?, che non li abbia anch'io dei
fondi neri all'estero?"

sottotesto - risposta telepatica del casini:

"cazzo!, mica è scema! ce l'ha anche lei i soldi in svizzera! eh! quel
filabustiere di berlusconi! classe imprenditoriale evasora che chiagne e
fotte esattamente come lui!

gennaro esposito 25.11.09 14:51| 
 |
Rispondi al commento

IL MALE MINORE

non è poi così difficile spiegarsi il perchè dei parlamentari cocainomani.

serve un po' per darsi coraggio a fare i forzati del voto secondo la volontà del loro padrone che ha preso in ostaggio il parlamento.

ma anche per illudersi che questa pacchia non nasconda pericoli gravissimi. tipo una sollevazione popolare contro l'oligarchia di nominati-e-non-eletti al parlamento.

(a ballarò violante era già pronto a mollarci un po' di caramelline)

certo la loro soglia è adeguata agli impegni che prendono. non starebbero la senza che il loro segretario non li avesse nominati. più il curriculum è marcio più ci si puo' fidare che il patto di sangue non sarà tradito.

ma a forza di porcate qualche preoccupazione in fondo al loro cervello bacato pur l'avranno. perchè son troppe le pendenze. non ultime la privatizzazione dell'acqua, il lodo alfano bocciato, il processo "morto a breve", il divieto di intercettazione ai mafiosi, il divieto per i giornalisti di fare cronaca, la riesumazione del nucleare...

...insomma, un po' di zoccole e coca alleviano l'ansia che viene dalla consapevolezza d'essere proprio dei criminali e dei mafiosi agli occhi dell'italico popolo dimezzato. dà coraggio artificiale.

così che anch'io mi son reso conto d'un colpo - io così garantista e laicamente umanitario e compassionevole - che dopotutto un piazzale loreto bis sarebbe solo il male minore.

IL 5 DICEMBRE TUTTI A ROMA PER DIRE CHE CI SIAMO ROTTI IL CAZZO DI BERLUSCONI!!!


IL 5 DICEMBRE TUTTI A ROMA PER DIRE CHE CI SIAMO ROTTI IL CAZZO DI BERLUSCONI!!!


IL 5 DICEMBRE TUTTI A ROMA PER DIRE CHE CI SIAMO ROTTI IL CAZZO DI BERLUSCONI!!!


IL 5 DICEMBRE TUTTI A ROMA PER DIRE CHE CI SIAMO ROTTI IL CAZZO DI BERLUSCONI!!!


IL 5 DICEMBRE TUTTI A ROMA PER DIRE CHE CI SIAMO ROTTI IL CAZZO DI BERLUSCONI!!!


IL 5 DICEMBRE TUTTI A ROMA PER DIRE CHE CI SIAMO ROTTI IL CAZZO DI BERLUSCONI!!!

IL 5 DICEMBRE TUTTI A ROMA PER DIRE CHE CI SIAMO ROTTI IL CAZZO DI BERLUSCONI!!!

gennaro esposito 25.11.09 14:50| 
 |
Rispondi al commento

LA MAFIA HA VINTO
******************

PAGAVA L'1%, CON LO SCUDO IL 5%


E DITEMI CHE NON E' VERO


.

Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 25.11.09 14:50| 
 |
Rispondi al commento

drimebol griin, vai a ciucciare il cazzo a cosentino, STRONZO

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.11.09 14:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA MAFIA HA VINTO
******************

E DITEMI CHE NON E' VERO !

.

Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 25.11.09 14:45| 
 |
Rispondi al commento

il 5 dicembre NO BERLUSCONI DAY APARTITICO a MILANO

per informazioni
http://www.meetup.com/Grilli-Milano/messages/boards/forum/1161414

luca c., milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.11.09 14:44| 
 |
Rispondi al commento

sulle conseguenze del processo breve si va dall'1% dei processi morti al varo del provvedimento di angelino alfano ad un massimo del 60 % del CSM.

se son troppo pochi il processo "morto a breve" non serve alla giustizia nè agli italiani.
se son troppi i processi uccisi dal provvedimento portato avanti dal ministro della giustizia allora manda in malora la giustizia italiana.

certo è difficile argomentare non potendo dire apertamente all'italico popolo dimezzato che berlusconi è più uguale degli altri di fronte alla legge.

la legge ad personam vuole berlusconi e qiesti nominati-e-non-eletti al parlamento non riescono a dargliela! che razza di incpaci sono! l'azienda-otalia va riformato facendo copia-incolla con la costutuzione!

il pd è criminale quanto il pdl. tutti nominati dai segretari e dalla legge porcata della lega-berlusconi.

IL 5 DICEMBRE TUTTI A ROMA PER DIRE CHE BERLUSCONI CI HA ROTTO IL CAZZO !!!

gennaro esposito 25.11.09 14:43| 
 |
Rispondi al commento

Maximus Roman Emperor SPQR:
===========================
Vorrebbe gentilmente scendere dalla pianta? Ci sono tanti e tali problemi (il più semplice: come fare ad arrivare a fine mese; il più terra terrra: cosa mettere in tavola) che la sua esternazione filosofica orientaleggiante è totalmente fuori luogo. Trovi un'altro contesto, un'altra occasione per esternare la sua erudizione (copia e incolla?). Ognuno gode se può, soffre se costretto.

Roland Eagle () Commentatore certificato 25.11.09 14:41| 
 |
Rispondi al commento

Tanti criticano la Chiesa cattolica per quei 4 o 5 dogmi, che hanno pur sempre un fondamento biblico, condivisibile o meno.


Ma il dogma Obama, quale fondamento ha?:)

sancho . Commentatore certificato 25.11.09 14:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL 5 DICEMBRE NN E' LA MANIFESTAZIONE DI DI PIETRO....MA ERANO MIGLIAIA DI
ITALIANI SU FACEBOOK CHE L'HANNO ORGANIZZATA!!!

IL 5 CHI PUO' VADA A ROMA....O IN TUTTE LE GRANDI CITTA'...LA MUSICA E'
FINITA!!!

IL GIOCO DEI PARACULATI DEVE FINIRE

ITALIANIIIIIIIIIIIIIII
REVOLUTION"

emile Libera Torino 25.11.09 14:29| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La violenza sulle donne?

Ma le donne hanno lottato così tanto per ottenere lo svilimento del sesso e la sua completa mercificazione!
Se una cosa diviene una banale merce, ci sono sempre dei ladri pronti a rubarla!

sancho . Commentatore certificato 25.11.09 14:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ANGELI E DEMONI

In Norvegia è nata la prima centrale di produzione elettrica sfruttando il processo dell'osmosi, mescolando acqua salata e dolce.
Nel 2015 con questa tecnologia pulita si produrranno 4 MW per alimentare 10.000 edifici.
La rivelazione di oggi sul sole 24 ore, sull'energia prodotta da solare è sconvolgente.
Per quanto riguarda la produzione di questo tipo di energia, nel 2010 si raggliungerà la quota di 2 GW di potenza erogata contro quella media di 1 GW generata dal nucleare ottenibile con tempi dell'ordine di 15 anni e con investimenti stratosferici.
Staiamo parlando di energia solare, pulita e facilmente installabile sul territorio perchè non prevede una grossa centralizzazione e monopolizzazione economica come quella nucleare.
Tale affermazione ha talmente sconvolto i demoni al potere, che si sono inventati un nuovo paletto per le rinnovabili:
Per avere contributi dalla nuova finanziaria, qualsiasi impianto rinnovabile si deve munire di energia di accumulo sotto qualsiasi forma o idroelettrica o a combustibile per sopperire quella non prodotta dalle rinnovabili per mancanza di sole o di vento.
Nessuna variazione del contributo cip6 per combustibile e inceneritori.
A mio parere dovrebbe esistere un calendario con tutti i nomi di quelli che contribuiscono a distruggere il bene, così che gli italiani non possano mai dimenticare i demoni che li governano.


bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 25.11.09 14:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Obama come Bush, non firma il decreto per eleminare le mine antiuomo!
Man, is this your program? This is Bull-Shit!
I dont't get it, how they gave you the Nobel, Bro!
What's up Ghetto boy? Are you sleeping like our Morfeo?
No, you are just a black mason!

K.i. 25.11.09 14:14| 
 |
Rispondi al commento

*
**
***

"La lotta alla Mafia deve essere innanzitutto un movimento culturale che abitui tutti a sentire la bellezza del fresco profumo della libertà, che si oppone al puzzo del compromesso, dell'indifferenza, della contiguità e quindi della complicità"

Paolo Borsellino.

***
**
*

Carlo L., Ravenna Commentatore certificato 25.11.09 14:12| 
 |
Rispondi al commento

BENEDICI I BAMBINI

"Bless the child" dei Nightwish
("Benedici i bambini")
un video crudo, un grande brano,
per risvegliare le coscienze
su come stiamo tirando su
i nostri figli..."

dalla Home Page del mio sito:
www.webalice.it/barlow

Vi invito a vederlo; si tratta pur sempre di un brano bellissimo. Anche se non tutti conosciamo l'inglese, credo che il video sia piuttosto esplicito... A proposito di violenza sulle donne!
.

NON E' NORMALE che in un paese
che pretende di essere democratico
nessuno (e dico nessuno!)
parli dei contenuti dell'educazione.

e. b. (barlow)


N. B. Siamo ostaggio di un governo terroristico-mafioso-criminale. Berlusconi sta rovinando tutto il rovinabile. Noi e il futuro dei nostri figli.

e. b.

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.11.09 14:08| 
 |
Rispondi al commento

Politici che servono direttamente e/o indirettamente gli interessi mafiosi?


Si fa prima ad elencare quegli altri, e, se ci sono, sono molto pochi!
E, guarda caso, sono quelli che non assurgono mai ad incarichi amministrativi!

sancho . Commentatore certificato 25.11.09 14:08| 
 |
Rispondi al commento

Ripropongo quanto postato da un blogger qualche giorno fà:
invece di occupare fabbriche o municipi dove si diventa facili bersagli,è necessario occupare i viadotti delle autostrade, si tratta solo di difendere solo un fronte di pochi metri senza nessuna preoccupazione di difendere i lati del viadotto e tenendo conto dell'immediato intervento dei manganellatori si potrebbe creare alle loro spalle un nuovo fronte e cosi prenderli in mezzo a mo di panino.........e poi marcia su Roma.

tinaus de tinaus 25.11.09 13:58| 
 |
Rispondi al commento

L'ennesima cazzata tirata fuori dal cappello a cilindro dei nostri politicanti, riguarda la pausa
pranzo. Gia' ci sono vari sondaggi cretini che chiedono se siete d'accordo con la sua abolizione.
Di questo passo un numero sempre crescente d'italiani dovra' abolire prima il pasto e poi di conseguenza la pausa. Gia' che ci siamo, aboliamo anche la pausa per cagare; tutto tempo perso che fa solo merda, puzzolente!

topastro incazzato 25.11.09 13:52| 
 |
Rispondi al commento

((((((((([VIDEO FRANCA RAME: LO STUPRO] UNA DONNA SU TRE VITTIME DELLA VIOLENZA: OGGI LA GIORNATA MONDIALE)))))))

Guarda il video e leggi tutto l'articolo QUI:

http://www.francarame.it/node/1222

In Italia una donna su tre, tra i 16 e i 70 anni, nella corso della vita è stata vittima della violenza di un uomo. Secondo l'Istat sono 6,743 milioni le donne che hanno subito nel corso della propria vita violenza fisica e sessuale. Tre milioni di donne hanno subito aggressioni durante una relazione o dopo averla troncata, quasi mezzo milione nei 12 mesi precedenti all'indagine telefonica. La violenza è prevalentemente casalinga. Ai danni di mogli e fidanzate i reati gravi: 8 donne su 10 malmenate, ustionate o minacciate con armi hanno subito le aggressioni tra le mura domestiche.

Un milione di donne hanno subito uno stupro o un tentato stupro. A ottenere con la forza rapporti sessuali il 70% delle volte è il partner stesso e in questi casi il reato è reiterato. Un'agghiacciante abitudine domestica. Solo il 6,2% delle aggressioni è stato opera di estranei......CONTINUA AL LINK SOPRA


(((FAI GIRARE IN WEB)))))

GRAZIE BEPPE

Fabio Greggio Commentatore certificato 25.11.09 13:51| 
 |
Rispondi al commento

fuori tema.ANSA)-ROMA,25 NOV- Poste fa sapere che per un'anomalia contabile,alcune transazioni con postamat, potrebbero aver generato un addebito superiore a quello effettivo. Di fatto, il disguido tecnico ha fatto 'saltare' la virgola dei decimali, aumentando oltremisura gli importi addebitati. Poste Italiane rassicura comunque i clienti che il ripristino dei corretti saldi e' in corso e sara' completato nelle prossime ore.........DOVEVATE CONTINUARE AD INCOLLARE FRANCOBOLLI.

gigi boi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.11.09 13:43| 
 |
Rispondi al commento

In breve

Ieri sera ho visto un paio di film , Crimini e misfatti di Woody allen, e the Watchmen, polpettone ultimo supereroico.
Niente di piu’ diverso.
Ma sotto sotto, e, strana la coincidenza, hanno qualcosa in comune.
Un concetto che trovai anche in “the bad sleeps well” ( il cattivo dorme bene ) vecchio, e bellissimo film di Kurosawa.
Il punto e’ il conflitto tra verita’ e bugia, rivelazione e copertura, di fatti, in questo caso di un sacrificio umano.
Nel primo film un ricco uomo di successo elimina la sua amante, la quale desidera portare alla luce, cercando il contatto con la moglie di lui, la verita’; potenzialmente potrebbe sconvolgere l’ equilibrio della borghese vita di lui.
Quindi viene eliminata, neanche direttamente, ma da un sicario, il ricco quindi neanche si sporca le mani.
Nel secondo un paio di supereroi impazziti eliminano milioni di esseri umani, trovando un capro espiatorio che non siano ne’ i russi ne gli americani, entrambe i fronti sull’orlo del conflitto nucleare globale.
Ne consegue una pace mondiale dovuta alla "grande colpa" attribuita ad un “nemico” diverso dal solito, e chi cerca di spiegare al mondo la verita’ viene terminato.
E siamo alle solite, un mondo che commette crimini, e copre col potere i misfatti, per poter dormire tranquillo;
Un altro che lotta per l’emersione della verita’, a costo della pace mondiale.
Notate come i valori morali siano completamente contrapposti
Il criminale ha bisogno dell’ipocrita menzogna per poter essere in pace con la coscienza
“ il tempo guarisce tutti i mali, anche dell’ animo “,
Il desideroso di giustizia dell’opposto.
“ il tempo non spegne la sete di verita’”

Buona visione

http://www.youtube.com/watch?v=Kl5pa7FAXHc

Alex M., Londra Commentatore certificato 25.11.09 13:41| 
 |
Rispondi al commento

Tremonti?

Mica che è lui che stampa i soldi!

A tremonti non glieli danno i soldi per ciò che è necessario! Glieli danno per la guerra e per le mafie!

Cosa può farci lui?:)


sancho . Commentatore certificato 25.11.09 13:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ripropongo un quesito dedicato ieri all'elettore tipo Pdl/Lega (soprattutto quest'ultimo), rimasto ahimè senza risposta alcuna...

-Te la senti di guardarti allo specchio mentre ripete a se stesso : "questa legge (processo morto oops breve), che a detta del ministro Alfano interessa l'1% dei processi, è assolutamente necessaria e prioritaria per il mio bene di cittadino, e pazienza se casualmente in quell'1% rientrano quelli di Berlusconi?"

E rilancio :

- La tua coalizione non aveva davvero nessuno di meglio da candidare in Campania, che si è ridotta a negare la richiesta di arresto per concorso esterno in associazione mafiosa per Cosentino? Vabbè che finora i campani si sono scelti gente come Bassolino, ma non ti sembra una gara un tantino troppo al ribasso?

E concludo :

- cosa ne pensi del fatto che il tuo instancabile governo invece che alla crisi sta dedicandosi H24 ai capricci del capo, ultimissimo quello di salvare le chiappe al compare Dell'Utri (e un domani chissà, forse a se stesso)?

P.S. per i leghisti non vale rispondere che Alfano, Cosentino e Dell'Utri sono nati di là del Po e non portano la camicia verde...

Cristina M., Leifers Commentatore certificato 25.11.09 13:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fini lo vedo bene come sostituto del tramontato Berlusconi.
Almeno non ha storie di delinquenza alle spalle e dice cose un po più sensate.

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.11.09 13:34| 
 |
Rispondi al commento

TANGENTOPOLI DUE
Ribadiamo in concetto.
Che senso ha l'entrata in scena di Violante sul problema Giustizia?
Perchè nessuno del PD controbatte alla Lega quando dice che la proposta salvaberlusca è praticamente la stessa del PD vecchia di anni?
Perchè il PD e UDC propongono al PDL di essere ragionevole e di ripresentare la proposta con alcune modifiche che salvino la faccia tutti?
Che sarebbe approvata all'UNANIMITA' nel giro di DUE SETTIMANE!
Quindi in tempo utile per salvarlo.
I cittadini che hanno avuto una condanna.
Dico anche una condanna DEL CAZZO. Magari per guida in stato di ebbrezza. Senza nessun incidente.
I genitori che hanno figli che magari hanno avuto una piccola condanna per dentenzione di droghe leggere. O magari i genitori stessi...
Accetterannno di essere discriminati A VITA?
Rispetto a ladri di Regime che l'hanno fatta franca solo grazie al denaro che hanno per pagare pattuglie di Avvocati.
Accetteranno che passi questo principio?
O questo sarà invece il do ut des che il PDL mollerà per avere l'impunità che serve.
A TUTTI! Non solo a loro.
Avranno l'intelligenza di salvare almeno un'apparenza di Giustizia uguale per tutti?
Il PD comincia a valorizzare "il principio Democratico". Lo stesso che millanta il PDL.
Che ricordo significa:
"m'hai votato coglione? Adesso allora sono cazzi miei!"
Si stanno preparando al dopoberlusca per rimettere in piedi A TUTTI GLI EFFETTI
TANGENTOPOLI 2
Questo è un pezzo di verità.
Mah...
Saluti

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 25.11.09 13:31| 
 |
Rispondi al commento

"Dai primi anni '70
impera in Italia
una Cultura maledetta che -
attraverso certi "grandi" del pensiero
troppo, e troppo immeritatamente
pubblicati e insegnati -
spaccia malessere e disperazione,
coi conseguenti sfracelli
che possiamo tranquillamente vedere...
e con un numero impressionante
di tragedie e dolori evitabilissimi.
Credo che chiunque si senta umano -
artisti e poeti in testa -
abbia il dovere di ribellarsi con durezza
a questo scempio antieducativo.
Non è normale che in un paese
che pretende di essere democratico
nessuno (e dico nessuno!)
parli dei contenuti dell'educazione."
(Ermanno Bartoli)

-
"Niente è infine sacro al di fuori dell'integrità della mente"
(Ralph Waldo Emerson)

e.b.

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.11.09 13:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cosa critichiamo essenzialmente ai berluschini?

Di sicuro il culto della personalità! Hanno fatto del nano una divinità! E, quando si diviene succubi di questa malattia, si riescono a vedere solo pregi nell'adorato!
Ma, gli altri sfruggono a questa perversione? A questa malattia della vista?
Credo che stia accadendo lo stesso per gli adoratori di Obama! Niente di più e niente di meno!

sancho . Commentatore certificato 25.11.09 13:25| 
 |
Rispondi al commento

TANA X LITTORIO FILTRO

Volantino Br al Giornale: Digos, scritto da collaboratore interno, denunciato
25 Novembre 2009 12:08 POLITICA

GENOVA - Il volantino firmato Br recapitato ad un giornalista del "Giornale" era stato scritto da lui stesso. Lo hanno accertato gli agenti della Digos di Genova che hanno denunciato l'uomo per simulazione di reato e procurato allarme. La lettera minatoria era stata rinvenuta la settimana scorsa sotto la porta d'ingresso della redazione genovese del quotidiano. L'uomo avrebbe confessato di aver agito per far uscire allo scoperto una vicenda di minacce da parte di malavitosi e di nomadi della periferia genovese della quale lo stesso giornalista e la sua famiglia sarebbero stati oggetto nelle scorse settimane. (RCD)

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.11.09 13:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi ha detto che il comunismo offre equidistribuzione della ricchezza ?

Questa è la barca di D'Alema :

www.romaper2.org/pub/news/image_news.php?id=92

e questa è la barca di ndonio-lenin-desani :

www.l-arca.it/images/CANOTTO CLUB .jpg

chiaro il concetto ?

stefano .c 25.11.09 13:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

i berlucones forzati del voto conforme alla volontà del padrone vanno a coca e zoccole per trovare il coraggio di decisioni criminali.

la democrazia se ne sta venedo giù con i nominati-e-non-eletti al parlamento che rappresentano non l'italico popolo dimezzato ma solo chi li ha nominati!

gennaro esposito 25.11.09 13:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi è ingombrante adesso e lo sarà di più tra un po', quando sarà messo da parte perché ha concluso la sua "missione"!

Sarebbe bene iniziare a ragionare oltre Berlusconi, altrimenti, il vuoto che lascerà sarà ancor più pesante della sua presenza! Forse, ancor più pesante per i non berluschini!

sancho . Commentatore certificato 25.11.09 13:17| 
 |
Rispondi al commento

Durante il tempo in cui “regnava” il Caf (Craxi-Andreotti-Forlani) era possibile mimetizzare i “buffi” contratti dalla politica con la svalutazione della vecchia Lira, ridotta, in fin di vita, a liretta. Ma oggi, con l’entrata in vigore dell’euro, che di fatto ha dimezzato stipendi e pensioni, il che non è stato sufficiente a sanare le casse dello Stato, non è più possibile smorzare il debito pubblico con il giochetto dell’inflazione a due cifre messo a punto dalla Prima Repubblica. Insomma, dobbiamo rassegnarci a pagarli "noi", i “loro” debiti. Oppure lasciarli in eredità, e con gli interessi, alle future generazioni. Oppure, come si fa nelle buone famiglie, bisogna cominciare a tagliare il superfluo (stipendi e pensioni d'oro, enti e personaggi inutili, ma costosissimi, come province, comunità montane, consorzi, parlamentari, portaborse, auto blu, vizi, privilegi e ruberie varie) dacchè non tutte le spese sono indispensabili ed ugualmente necessarie! Come nel bilancio di ogni famiglia “sana” una cosa è la spesa corrente, quella dei beni di prima necessità come pasta, carne, latte, uova e così via, un’altra cosa è la spesa per il superfluo. Un conto è stanziare del denaro pubblico per garantire pensioni e stipendi dignitosi, sicurezza sociale, ben altro è continuare dilapidare le entrate dello Stato, le tasse pagate da noi cittadini, per mantenere i vizi ed i privilegi della politica. Economia spicciola, economia domestica la nostra, non certo ai livelli universitari di Tremonti o agli pseudo-standard-accademici di brunetta dai quali ci guardiamo bene nel prendere le dovute e “debite” distanze.
VIENI A TROVARCI SU: http://liberalvox.blogspot.com


UNA DOMANDA PER TUTTI:

In Italia ci sono ancora dei cittadini che vivono solo e unicamente vendendo il proprio lavoro, e non ricavando le rendite da un capitale o sono spariti tutti?

THE SPIRIT OF THE EARTH Commentatore certificato 25.11.09 13:12| 
 |
Rispondi al commento

Cosentino: giunta Camera, no arresto.
La decisione definitiva in aula tra due settimane


(ANSA) - ROMA, 25 NOV 11:18 - La giunta per le autorizzazioni a procedere della Camera ha RESPINTO la richiesta di ARRESTO per il sottosegretario Nicola Cosentino. CONTRO l'arresto hanno votato 11 deputati, in sei si sono espressi a favore del provvedimento giudiziario mentre il radicale Maurizio Turco si e' astenuto. Ad esprimersi definitivamente sulla richiesta della magistratura sara'l'aula di Montecitorio tra un paio di settimane.

Ma il nostro Ministro dell'Interno Maroni non aveva detto quando arrestarono D. Raccuglia : " L'arresto di Raccuglia è uno dei colpi più duri inferti alle organizzazioni mafiose negli ultimi anni perché era di fatto il numero due di Cosa Nostra "? E Schifani in una nota al Ministro non aveva scritto : " L'arresto del boss Raccuglia rappresenta un evento importantissimo e un'ulteriore vittoria dello Stato sulla criminalità organizzata " ?????

E poi che fanno: il proteggono, li associano, li tengono fra loro.

" Noi di forza Italia abbiamo una moralità di livello così elevato che gli altri non possono nemmeno percepirlo!"

Silvio Berlusconi dixit - 10/05/2003.

Carlo L., Ravenna Commentatore certificato 25.11.09 13:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Voce del Padrone, all'anagrafe "Il Giornale" (di famiglia), ha già annunciato che il "Silvio" più amato dagli italiani (come la cucina), spiegherà agli stessi la riforma della magistratura e di come la stessa tenti da 15 anni e in vano, di sovvertire l'investitura popolare.
Sembrerebbe tutto già deciso e l'ELETTO si accingerebbe ad intervenire, con tempistiche diverse, nell'ordine: alle Camere, al TG1 delle 20,30 (con Minzolini a metterlo sotto torchio), nonchè a reti unificate, tipo messaggio di fine anno del Presidente della Repubblica, sulle reti : Rai1, Rai2, rete4, italia 1, canale5, rete4+1, italia 1+1=2, canale5+1 e si vocifera anche su Joy, Steel, Mia e (ma solo con l'abbonamento) Premium Calcio 1,2 e 3.

Alessio Onofri, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.11.09 12:57| 
 |
Rispondi al commento

Un uomo che dal nulla riesce a creare uno dei patrimoni più rilevanti a livello mondiale, non essendo un Bill Gates e non avendo creato nulla di tecnologicamente utile ed innovativo, suscita interesse e curiosità.

Un uomo che possiede uno dei patrimoni più alti al mondo, dovrebbe desiderare di godere di questo suo benessere, dedicandosi ai lussi della vita ed ineteressandosi poco dei problemi della politica.

Inoltre, un uomo che non spiega come è riuscito a crearsi questo patrimonio, che viene inquisito ed inseguito dalla legge per aver commesso la maggior parte dei reati finanziari esistenti, che entra in politica e si avvale di un entourage di persone di dubbia onestà e limpidezza, sollecita molti dubbi.

E' lapalissiano, inoltre, che da quando questo uomo si è dedicato alla politica, sono aumentati i casi di mala gestione della cosa pubblica.

Non v'è dubbio, infine, che questo individuo creda di poter gestire la cosa pubblica come se fosse una "cosa sua", con atteggiamenti molto simili a quelli di un capo cupola che detta le sue volontà ai suoi capi mandamento.

Ciò che non si riesce a comprendere è "come" questo stesso individuo, spregevole per atti e comportamenti, ottenga un consenso altissimo da parte della popolazione.

Misteri della fede berlusconiana?

cettina. .., isola Commentatore certificato 25.11.09 12:55| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

non fate sapere di che reato è indiziato il premier tessera P2 n. 1816 che lo abolisce subito con una legge ad personam salva piduista mafioso!

gennaro esposito 25.11.09 12:48| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

La Lega non ha mai detto

"Negro bastardo" a nessuno.....

ma l'unico motivo e' perche hanno un deputato ch si chiama "NEGRO"

davvero singolare chiamarsi NEGRO e far parte della lega.

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 25.11.09 12:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

----------------------------------------------------

Nella miniera c’è però una luce sempre più forte. Quella di Paolo Borsellino. Un diamante seppellito insieme ai motivi del suo assassinio. Vicino a lui, un’agenda rossa che forse farà luce nel buio senza stelle di questa Italia."

----------------------------------------------------

CHE LE TUE PAROLE GRILLO,POSSANO AVVERARSI!!!

Dopo la negazione dell'autorizzazione a procedere contro Cosentino,i parlamentari italiani dichiarano apertamente la loro natura.

SONO DEI DISONESTI!

AMANO L'IMPUNITA'!!

DENUNCIAMOLI TUTTI E CACCIAMOLI VIA!!!

E che questa caxxo di Magistratura faccia il suo dovere fino in fondo!!!

Se la Magistratura italiana avesse fatto davvero tutto il suo dovere,ora sarebbero tutti in carcere,ma ciò non è avvenuto!

Massimo supporto ai Magistrati che fanno il loro dovere,dobbiamo sostenere gli "Onesti"!

ONESTI CON NOI.

DISONESTI CONTRO DI NOI.

Vale per tutte le categorie!!!

Arrivederci e grazie.

NAndo da Roma.

Nando. Meliconi (in arte l'americano) Commentatore certificato 25.11.09 12:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NAPOLITANO: «LA VIOLENZA SULLE DONNE È UN'EMERGENZA SU SCALA MONDIALE»
Davvero? Chi te l'ha suggerita?
Berlusconi è invece un'emergenza locale che non ti riguarda?
Voto : penoso.

cesare beccaria Commentatore certificato 25.11.09 12:45| 
 |
Rispondi al commento

SPATUZZA FACCI SOGNARE !!!

gennaro esposito 25.11.09 12:42| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

''Se volonta' togliere concorso esterno e' vera, scenderemo in piazza''

25 novembre 2009
Firenze. Ci sono sicuramente del CONCORRENTI esterni alla mafia per la strage di Firenze del 27 Maggio 1993.

Adesso lo diciamo noi: Gabriele Chelazzi voleva andare avanti nelle indagini. Ce lo aveva detto, cercava i “concorrenti della mafia”, ma non ha potuto farlo perché è morto di fatica. Il “concorso esterno” in associazione mafiosa in un Paese come l’Italia è un super reato, esiste e noi lo abbiamo toccato con le nostre mani, con lo strazio dei corpi dei nostri figli.
Come si farà a dare giustizia a bambine di 50 giorni e ragazzi di 20 anni che sono stati macellati sotto trecento chili di tritolo stragista eversivo terroristico in via dei Georgofili se, come dicono i giornali questa mattina, il Presidente del Consiglio vuole buttare a mare l'unico baluardo esistente fra le collusioni mafia-politica sporca e istituzioni deviate?
Auspichiamo di aver capito male, confidiamo nella solita enfatizzazione giornalistica, perché se il dato acquisito in queste ore fosse vero, dovremmo protestare in modo significativo per la strada, come abbiamo già fatto per il Fondo 512 ancora oggi sotto scacco, e contro tutte le ingiustizie che andiamo sopportando in questi giorni.

antimafiaduemila

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.11.09 12:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, ho visto che tra un post e l'altro ti diverti anche a parlare di automobili sul sito di Quattroruote.
Furbacchione.

indirizzo sito :

http://www.quattroruote.it/news/articolo.cfm?codice=214985&CFID=57066983&CFTOKEN=58a94b908ab73154-288FD2FF-F816-A5D5-09D9BBC93D52ECA2&jsessionid=9c3018f8efbe441f4e6f


Ps.
La Casta impunita si è autoassolta per l'ennesima volta.
Negata l'Autorizzazione per il presunto camorrista Cosentino.

TUTTO IL POTERE AI CITTADINI !

Giorgio O. Commentatore certificato 25.11.09 12:36| 
 |
Rispondi al commento


Golpe sottile
Giuliano Scabia

Si aggira nelle menti, nei media,
un golpe sottile, un assopimento
spettacolare indotto da paura
e dissolversi delle visioni. L’ora
è venuta di lasciare il novecento
con le sue catastrofi e bellezze,
ma dicendo: siamo orgogliosi
di ciò che fu fatto per il bene,
non lo rinneghiamo: voi, col vostro
Gran Porcone e le sue Madonne
velinose andate pure alle glorie
delle falsate storie. Dignità e valore
è libertà, durezza e verità, amore
delle città, non tresca, non truffa,
non menzogna. Ciò che bisogna
adesso è: SVEGLIA ITALIA!
Scrollati dal fango che t’ammalia!

cesare beccaria Commentatore certificato 25.11.09 12:34| 
 |
Rispondi al commento

sull'Australian Financial Review

come è? nessuno parla della vergognosa vignetta apparsa su quel giornale, offensiva per il ns.Paese. Andate a vedere su www.leggo.it. gia' per molti di voi, quando ci offendono, gioiscono.......

Lulu', il bello Commentatore certificato 25.11.09 12:34| 
 |
Rispondi al commento

SCUSATE IL VUOTO DI MEMORIA, QUAL'E' LA SENTENZA

CHE HA CONDANNATO BERLUSCONI X MAFIA, NON RICORDO

NE' LA DATA, NE' IL NOME DEL GIUDICE;

COME DITE: NON C'E' UNA SENTENZA......

ALLORA>> SUGGESTIONE POPULISTA.

nev.er re.ad
---------------------------------------

RIPETO: NOME GIUDICE,LUOGO E DATA, PLEASE.

MI SEMBRA DI SCRIVERE IN ITALIANO MA

EVIDENTEMENTE NON TUTTI LO CAPISCONO!

nev.er re.ad
--------------------------------------------------

Ohhhhhhhhhhh là!!!!!!

Bravo Never......finalmente uno gnomo fan che smentisce il complotto delle toghe rosse....

Ps...
A me sfugge persino il nome del giudice che sia mai riuscito A PORTARLO IN TRIBUNALE...

M'meriggio scellerati...

maurizio spina Commentatore certificato 25.11.09 12:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dovremmo iniziare a fare delle manifestazioni pro-magistratura.
Il potere giudiziario va difeso ad ogni costo.
Oramai, l'80% del parlamento è condizionato, corrotto e ricattabile.
Difendiamo il potere giudiziario dal legislativo ed esecutivo.
Dovremmo avere il coraggio di abbandonare i posti di lavoro e fermarci per un mese, se fosse necessario anche due.

federico m., torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.11.09 12:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il debito pubblico non è un male incurabile!
Ogni italiano ha un debito di qualcosa come 30.000 euro. E' il debito pubblico! Sia per il settantenne, sia per chi… sta venendo al mondo in questo preciso istante, tale è la somma che grava sul groppone di ognuno di noi, senza distinzione di sesso e di età, senza distinzione di colpe e di responsabilità e soprattutto senza averla mai vista, né goduta, né tanto meno spesa in prima persona! E’ un debito ereditato! E' un debito pubblico! C’è chi eredita un patrimonio da un lontano zio d’america, c’è chi, invece, eredita dalla vecchia classe politica una somma da restituire alla nuova(!?) progenie di politici nostrani pari a 30.000euro! Un debito che equivale a circa due anni di lavoro per un normale “stipendiato”! Un debito contratto da chi è vissuto al di sopra delle proprie possibilità, spendendo più di quanto fosse lecito e consentito spendere. Come se un operaio, che guadagna 1.000 euro al mese, viaggiasse in Bmw, mangiasse tutti i giorni al ristorante, vestisse griffato e vivesse in un residence da 3.000euro al mese: sì per qualche giorno campa alla grande, ma poi, quando arriva il conto, schiatta! Così è stato per la finanza pubblica del nostro paese. Durante il tempo in cui “regnava” il Caf (Craxi-Andreotti-Forlani) era possibile mimetizzare i “buffi” contratti dalla politica con la svalutazione della vecchia Lira, ridotta, in fin di vita, a liretta. Ma oggi, con l’entrata in vigore dell’euro, che di fatto ha dimezzato stipendi e pensioni, il che non è stato sufficiente a sanare le casse dello Stato, non è più possibile smorzare il debito pubblico con il giochetto dell’inflazione a due cifre messo a punto dalla Prima Repubblica. Insomma, dobbiamo rassegnarci a pagarli "noi", i “loro” debiti. Oppure lasciarli in eredità, e con gli interessi, alle future generazioni. Oppure, come si fa nelle buone famiglie, bisogna cominciare a tagliare il superfluo (stipendi e pensioni d'oro, enti e personaggi inutili, ma costosissim



Cosentino resta in libertà,la giunta della Camera: «No all'arresto»
La novità positiva resta quella del PD che ha votato in favore dell'autorizzazione all'arresto, l'UDC diviso, berluscones tutti contro l'arresto, of course.

cesare beccaria Commentatore certificato 25.11.09 12:29| 
 |
Rispondi al commento


Il Giornale di Feltri: complotto dei magistrati contro di lui. Gasparri: accuse farneticanti, uso politico dei penti.
Berlusconi indagato per mafia rischia il patrimonio, speriamo che Feltri sia buon profeta,
organizzero una messa alla sua morte.

cesare beccaria Commentatore certificato 25.11.09 12:25| 
 |
Rispondi al commento

Vi siete chiesti perché gli Stati trovano sempre i soldi per fare le guerre (tanti soldi che fanno impennare il debito pubblico), mentre hanno grandi difficoltà a trovare quelli per i servizi necessari ed indispensabili?
Vi siete chiesti quanto costa all'Italia un giorno di guerra in Afghanistan?

Ah! Già! Mica che siamo in guerra in Afghanistan!:)

sancho . Commentatore certificato 25.11.09 12:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quel minchione di scagliola propone ancora l'incentivi all'auto.
Dio santo, quando l'ho sentito parlare, mi son caduti i coglioni, le braccia e son caduto per terra.

federico m., torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.11.09 12:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vespa mette in mostra un nuovo plastico, del resto è un giornalista di plastica come berlusconi è un brutto plastico che inquina e avvelena le coscienze, Ruffini, un galantuono, nemico della ribalta, viene sostituito perchè bravo, colto, innovativo, e la sinistra, padrona di Rai 3 lo accetta in silenzio? E' complice? Bersani hai già iniziato a fare schifo come i tuoi predecessori

cesare beccaria Commentatore certificato 25.11.09 12:21| 
 |
Rispondi al commento

Sparata colossale de IL GIORNALE

Riporto un post di martia e Fernando Vehanen.

http://www.giornalettismo.com/archives/42880/berlusconi-avviso-di-garanzia-per-mafia-e-sequestro-beni-per-il-giornale/

"Berlusconi, avviso di garanzia per mafia e sequestro beni. Per il Giornale"

“L’ultima trovata dell’Antimafia: sequestrare il tesoro di Silvio“, strilla in prima pagina, poi specificando meglio: “Dalla Sicilia in arrivo un avviso di garanzia a Berlusconi per concorso esterno. Subito dopo gli verrà requisito l’intero patrimonio. Per la legge, infatti, basta il sospetto. Se tutto va come i pm sognano vada, per Silvio Berlusconi la condanna sul Lodo Mondadori potrebbe essere solo un antipasto, perché i Pm di Palermo vogliono indagarlo per concorso esterno in associazione mafiosa per poi arrivare al sequestro dell’intero patrimonio“.

POVERO PAPI! COME SONO CATTIVI I MAGISTRATI ROSSI CON LUI...

".....a prescindere dal fatto che le indagini della Procura di Palermo arrivino davvero fino all’invio di un avviso di garanzia a Berlusconi, pensare che per ciò stesso i magistrati chiedano il sequestro dei beni, un provvedimento che arriva di solito per i mafiosi e soltanto nei casi in cui si utilizzi quel patrimonio per delinquere nel momento stesso, sarebbe difficile da sostenere anche davanti al più accanito e antiberlusconiano tra i Giudici delle Indagini preliminari."....

Pippilotta Långstrump, Stoccolma Commentatore certificato 25.11.09 12:20| 
 |
Rispondi al commento

Vabbè, ma tanto in Campania chiunque salga a governare la regione o è come Cosentino o peggio di Cosentino.
Ormai il tentacolo della mafia è bell'e che abbracciato allo Stato e Cosentino è solo un tentacolino che spunta dal basso per farsi strada e diventare grande.
Chi ci metti in Campania? Chi vuoi che governi una regione come la Campania? Uno come Cosentino... non c'è altra possibilità. Inutile cercare.

Datemi retta, togliete i soldati italiani dall'Afghanistan e piazzateli al Sud Italia. Che tanto contro i talebani non c'è possibilità di vittoria.
Gli italiani, anche in Afghanistan hanno dato prova della loro maestria nel combinare accordi, pagando profumatamente il nemico perchè quest'ultimo non infastidisca l'azione di governo che dell'Afghanistan o dell'Iraq ha fatto solo una vetrina dalla quale esporsi.
Io ho sempre creduto che lo Stato si accordasse con il nemico, prima la mafia e ora la prova finale: i talebani.

Siamo fatti cosi'.... esattamente come il Fiero Alleato Musolesi di Bonvi.

vito. farina Commentatore certificato 25.11.09 12:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

**************************
"Gaeta. La VI flotta USA non paga la bolletta, Acqualatina gli stacca l’acqua

Lo scoop del quotidiano di Latina 'La Provincia' ha dell'incredibile: la storica base di Gaeta della VI Flotta della marina USA è rimasta a secco a causa di una bolletta d'acqua mai pagata. La società Acqualatina che gestisce il servizio idrico in terra pontina ha disattivato la fornitura per morosità causando un incidente diplomatico. Ieri pomeriggio il prefetto di Latina Bruno Frattasi è riuscito a far riattivare la fornitura. Sembra, ad un primo accertamento, che il disguido sia da attribuire a una società privata che opera per conto della IV Flotta e che non avrebbe garantito i pagamenti regolari al gestore."
*******************

Il privato non guarda e non guarderà in faccia nessuno... però non ci saranno prefetti o "disguidi" per i NORMALI UTENTI.

Hasta zozzoni...

Giorgio Sodano Commentatore certificato 25.11.09 12:17| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ruffini aveva fatto molto bene come qualità dei programmi e quantità di incassi pubblicitari in un servizio pubblico.
Viene silurato perchè troppo bravo o perchè fa fastidio alla sinistra dalemiana? Berlusconiana?
Comunque uno schifo e la morte del merito.

cesare beccaria Commentatore certificato 25.11.09 12:16| 
 |
Rispondi al commento

Con 600.000 euro diviso 10.000, si potrebbero far star meglio 60 famiglie all'anno.
Pensate a quanti pezzi di merda di questo genere ci sono in italia.
Siamo emeriti cazzoni senza coglioni.
Ma la rabbia sale...

federico m., torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.11.09 12:16| 
 |
Rispondi al commento

Intanto

Intanto, il dio Obama si pone a difesa delle mine anti-uomo, si prepara ad inviare altre decine di migliaia di soldati in Afghanistan ed anche all'Italia chiederà rinforzi (Lo Stato italiano troverà i soldi, anche se non riesce a trovare quelli per la benzina delle macchine della polizia) e si appresta a varare la riforma della sanità con relativo Verichip da applicare agli assistiti!:)

sancho . Commentatore certificato 25.11.09 12:13| 
 |
Rispondi al commento

SCUSATE IL VUOTO DI MEMORIA, QUAL'E' LA SENTENZA CHE HA CONDANNATO BERLUSCONI X MAFIA, NON RICORDO NE' LA DATA, NE' IL NOME DEL GIUDICE;
COME DITE: NON C'E' UNA SENTENZA......
ALLORA>> SUGGESTIONE POPULISTA.

never read
*************

me cojoni ...o ...ciumbia !!!

40 MILIARDI DEL VECCHIO CONIO CREATI DAL NULLA !!!
negli anni '70 ...con papà Luigi e ...l'aiuto degli "amici" !!

PIACEREBBE ANCHE A ME UN PO' DI QUELLA

"SUGGESTIONE POPULISTA " !!!!

forse anche al 99,99 % degli italiani...
apposta c'è un mare di coglioni che ancora lo votano!!!

Babbo Natale e la Befana NON ESISTONOOOOOOO!!!

MagicLenin RedArmy (p.a.c.) Commentatore certificato 25.11.09 12:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SEGNATEVI QUESTA DATA: 4 DICEMBRE, DOPODICHé NULLA SARà COME PRIMA -

Spatuzza sparla al processo Dell'Utri (il giorno prima va in onda 'Annozero' su berlusconi mafioso e stragista) -

E guarda caso, il giorno dopo, sabato, è il giorno della grande manifestazione dipietrista, intitolata “No-B day”, dove la B è facile capire per cosa stia...

Laura Cesaretti per Velino.it

C'è un'atmosfera di grande attesa attorno alla data del 4 dicembre prossimo, col debutto dell'ormai celeberrimo pentito Spatuzza al processo Dell'Utri.

Guarda caso è un venerdì: il giorno prima va in onda Annozero, ed è facile immaginare che la trasmissione di Santoro non mancherà l'occasione di anticipare l'evento e di alimentare la suspence.

E guarda caso, il giorno dopo è sabato, il giorno della grande manifestazione dipietrista, intitolata "No-B day", dove la B è facile capire per cosa stia.

Una concatenazione di coincidenze, magari appunto del tutto casuale, ma che sembra fatta apposta per lanciare una grande kermesse mediatica con al centro l'ultimo, orripilante sospetto:

il premier mafioso. E pure stragista.

Per chi aveva finito per alzare le spalle annoiato alla milionesima riproposizione delle dieci domande di D'Avanzo sul premier maniaco sessuale, il richiamo all'ordine sarà perentorio.

E nel Palazzo si è diffusa rapidamente la sensazione che dopo il 4 dicembre nulla potrà più essere come prima.

Annusata l'aria il Pd, con Bersani, continua a non aderire formalmente alla manifestazione di Di Pietro, ma inizia però a sdoganarla: non è una manifestazione "di partito", ragiona, chi l'ha lanciata ha opportunamente fatto "un passo indietro", e comunque le sue parole d'ordine sono compatibili con quelle del Pd e dunque se tanti democrat ci andranno non c'è niente di male.

venerdi 4/12/0009 la PAURA...

http://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/articolo-11155.htm

ENZO D., BARI Commentatore certificato 25.11.09 12:13| 
 |
Rispondi al commento

Cosentino:
la Giunta della Camera respinge la richiesta di arresto.

L'ordinanza del gip:
"Ha avuto il sostegno elettorale dai Casalesi"
I voti contrari alla richiesa di custodia cautelare sono stati 11, 6 quelli favorevoli, una astensione.

Fini:
"Non si può candidare"

Berlusconi:
"Tieni duro"

la casta si protegge!
vabbè, ci ricorderemo anche questa, e anche i nomi di chi questo ha reso possibile.

ci vorrebbe un piazzale loreto in ogni città e paese,
a breve serviranno!

vado a preparare il prenzo.
buon appetito a tutti quelli che se lomeritano, gli altri....

Mauro Medeot ( mandi) Commentatore certificato 25.11.09 12:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Meglio cancellare le loro esistenze, le loro testimonianze civili dietro la facile definizione di “eroi”. Un eroe è un individuo eccezionale. Tutti noi, cittadini comuni, la regola che viene confermata dall’eccezione.
Voglio invece ricordare le loro esistenze , la loro testimonianza è un incentivo a vivere e resistere nonostante la tragica e volgare società creata e diretta da una classe politica e dirigente affamata di potere e di ricchezze , egoisti e narcisi, i mostri moderni troveranno la loro giusta fine come è già successo a Hitler , Mussolini, ai dittatori della storia . Le eccezioni sono coloro che nonostante gli omicidi e loro dittaure criminali sono morti nel loro letto ( Stalin,......)

cesare beccaria Commentatore certificato 25.11.09 12:10| 
 |
Rispondi al commento

DOPO L'ASSOLUZIONE DEL CAMORRISTA COSENTINO DA PARTE DEI DEPUTATI LEGHISTI .
Un blogger ha scritto :FATEVI SENTIRE MERDE LEGHISTE.
Risponde l'on. Merdoni , non posso ho la bocca pienA.

Brunetta ha detto, a diffrenza di Tremonti degli Evasori, io sono un economista. E noi ingenui che pensavamo fosse solo uno stronzo.

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 25.11.09 12:10| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

siamo al DELIRIO!!!!

come dice il buon Beppe....

con ottimismo verso il disastro...
governeranno 18 mesi con l'esercito per le strade...
loro non si arrenderanno mai...Noi si...

RESET!!!

ENZO D., BARI Commentatore certificato 25.11.09 12:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

quel coglione di Alfano, tra le tante stronzate enunciate a Ballaro' ieri sera,ha detto che i soldi dello Scudo fiscale serviranno anche per la riforma della Giustizia...

per prima cosa, omettono sempre di dire che i mafiosi, gli evasori,gli spacciatori,gli im-prenditori avranno...solo in Italy...la possibilita' dell'anonimato Tombale e una sanzione del 5%...

seconda cosa,questi presunti soldi dello Scudo, sembrano come i carri armati di Mussolini...
li trovi da tutte le parti,come il gioco delle 3 carte...

per la giustizia...
per i precari...
per la scuola...
per la sicurezza..
per li meglio mortacci Loro....

questi mentono sapendo di mentire...

questo è gravissimo perchè stiamo parlando dei Nostri Governanti...

la loro strategia è "palla avanti e pedalare"...
cioè,nessuna strategia o programma....

devo dare atto a Tremorti, che fa' bene a non aprire i cordoni della borsa a questi idioti...meglio l'immobilismo che la bancarotta...

in attesa della caduta del Governo,meno fanno meglio è per l'Italia...

ENZO D., BARI Commentatore certificato 25.11.09 11:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a proposito di date, fra poco è il 30 novembre.
Credo che sia una data importante da ricordare.
Il 30 novembre 1786 il Granduca di Toscana aboliva la pena di morte e la tortura.
Oggi in Italia la tortura non è prevista come reato e per i casi Cucchi e Bianzino si può arrivare a contestare “l’abuso di ufficio”, come è stato nel caso della caserma Bolzaneto.
In Italia la tortura non è reato, nonostante la ratifica dello Stato italiano della Convenzione ONU del 1987 . Ancora manca in Italia la traduzione in legge di questo impegno. Un vuoto legislativo che ci colloca oggi agli ultimi posti in Europa. La proposta di legge che introduceva il reato di tortura era stata approvata alla Camera nel dicembre 2006 in base a un accordo bipartisan, ma il suo iter si è fermato, non è stata ravvisata la necessaria urgenza. Il nuovo Parlamento e il nuovo Governo hanno ben altre cose a cui pensare; sono le prescrizioni che interessano.
francesco zaffuto www.lacrisi2009.com


La giunta della Camera dice no all'arresto di Cosentino

DOVE CAZZO SONO I PIGLIAINCULO LEGHISTI AMMANICATI CON MAFIOSI E CAMORRISTI???!!!

Dove cazzo siete fetide merde analfabete? A mangiare un po' di becchime nel pollaio della camorra? O ad imbracciare qualche fucile scarico? Fatevi sentire amici dei camorristi, mollate il grappino e cercate di spiegarvi tra un rutto e un balbettio...
FATEVI SENTIRE MERDE

ps chicchirichiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii asaaasasasalslasslalaslaslaslaslaslaslslalsalsalsallsalas!!!!!!!!!!

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.11.09 11:38| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

la notizia è sul sito

www.ananova.com/news/story/sm_3466238.html?menu=news.quirkies.sexlife


a me sembra follia, spero che sia una bufala, ma dopo la raccolta delle firme per i crocefissi forse il pastore tedesco la estenderà anche da noi

io mi domando: usare il crocefisso come se fosse una clava rientra nello spirito evangelico? o in quello ecumenico?

Walter Montorsi

walter montorsi 25.11.09 11:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori