Il figlio del partigiano

Una vita difficile
(2:30)
Una_vita_difficile.jpg

Forse la Storia è un eterno ritorno e i partigiani dovranno tornare in montagna. Pubblico la lettera dedicata al padre partigiano di Vittorio.

"Beppe, stammi a sentire, sono il figlio di un partigiano, era nelle Brigate Garibaldi, dopo la guerra non ha mai fatto politica attiva, mi ha dato l'esempio ogni giorno con la sua onestà che per lui non era "uno stile di vita" come dicono oggi con grande prosopopea molti imbecilli, ma più semplicemente l'unica scelta possibile: essere sé stesso. Ha allevato i figli con mille sacrifici, ha sempre lavorato per mantenere la famiglia, un doppio lavoro, anche la sera, ma non si è mai lamentato, anzi, lo ricordo spesso fischiettare "Volare" di Domenico Modugno. Poteva comprarsi il giornale solo la domenica mattina e in vacanza non ci è andato mai. Qualche settimana dai parenti in campagna era il massimo per lui. Era un partigiano, ma quando Mussolini fu appeso non era contento. Non amava la violenza anche se ha sparato e forse ucciso, anche se questo non me lo ha mai detto. Ha protetto a suo rischio una famiglia ebrea e evitato la fucilazione di un fascista perché per lui non erano ebrei o fascisti, ma solo uomini, donne, persone. Quando arrivarono gli aerei americani a bombardare e uccidere migliaia di civili mentre mia madre io e i miei fratelli eravamo nel rifugio, lui saliva sul tetto a sventolare la bandiera italiana per dimostrare la sua indignazione. Oggi gli americani partono dalle nostre basi per bombardare altri popoli e i fascisti, o meglio la loro caricatura, sono al governo insieme a gente che ha frequentato mafiosi per tutta la vita. Mio padre non era un santo, era un italiano come tanti, di una generazione che non aveva bisogno di credere nei valori, perché i valori erano parte della loro esistenza quotidiana. Ti ho scritto perché la realtà che vedo non è quella che voleva lui, per la quale ha rischiato la pelle pur avendo tre figli. E' solo uno sfogo. Ma quando sento dire che in guerra erano tutti uguali, questo non è vero. E quando lo stesso ragionamento è fatto oggi, in tempo di pace, ancora non è vero. Non siamo tutti uguali. Per me, forse sono parole forti, esistono veramente il Bene il Male. E chiunque li può distinguere. Nessuno può chiamarsi fuori in questo momento." Vittorio V.

calendario2010.gif E' disponibile il Calendario dei Santi Laici 2010. Può essere scaricato gratuitamente o comprato nella versione da tavolo a prezzo libero.

lasettimanabanner.jpg

Postato il 27 Novembre 2009 alle 15:13 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa
| Commenti (852) | Commenti piu' votati | Invia il tuo video | Invia ad un amico

Tags: brigate Garibaldi, Domenico Modugno, Mussolini, partigiani

Commenti piu' votati


Non sono Comunista, ma francamente rimpiango la mancanza dei Partigiani che c'erano durante e dopo la guerra.

Io non li ho visti di persona, non ho neanche 40 anni, ma entrambi i miei nonni si. E me li ricordo ancora i racconti di mio nonno del periodo della guerra.

Ma attenzione, c'erano Partigiani e Partigiani.

Oggi il "Partigiano" Giorgio Napolitano, ieri membro della Resistenza in Campania, oggi Presidente della Repubblica, ha "duramente monitato" affermando in sintesi che la Magistratura non può sostituirsi al potere politico, e che solo la mancanza di fiducia del Parlamento può far cadere un Governo.

Vede, Signor Presidente, un delinquente resta un delinquente, qualunque incarico o lavoro svolga: barbiere, contadino, operaio, avvocato o Presidente del Consiglio.

Se la Magistratura ritiene che il Presidente del Consiglio debba rispondere di accuse GRAVISSIME, come il concorso esterno alla Mafia e il coinvolgimento nelle stragi del 92-93 (20 morti e 100 feriti), il problema non è la Magistratura indaghi sul Presidente del Consiglio.
Il problema è che quella persona faccia ANCORA il Presidente del Consiglio.

Se al suo posto oggi ci fosse ancora il "Partigiano" Sandro Pertini, lo Psiconano non sarebbe più Presidente del Consiglio perchè Pertini non gli avrebbe mai dato l'incarico, o glielo avrebbe tolto dopo queste rivelazioni, o avrebbe sciolto le Camere, o si sarebbe dimesso.
Sono sicuro che se fosse stato necessario Pertini avrebbe anche spolverato il fazzoletto rosso e il mitra da Partigiano.

Ma può stare molto più che certo che non avrebbe MAI E POI MAI "monitato" la Magistratura a fare un passo indietro su questi fatti gravissimi.

Presidente Napolitano, lei non è il "Partigiano" Pertini.
Non ci assomiglia neanche da lontano...

Libero Dalla Guerra, Forlì Commentatore certificato 27.11.09 17:19| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 112)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dell'Utri contestato. Fuori dal Cinema Piceno, una trentina di manifestanti (grillini, Sinistra, Ecologia e Libertà, ma anche dissidenti del centrodestra) contestano il senatore sonoramente, gli gridano «mafioso», «ladro», «baciamo le mani», mentre qualcuno sventola l'agenda rossa scomparsa del giudice Paolo Borsellino e un altro, rivolto all'establishment del Pdl locale, urla «Borsellino era missino, vi dovete vergognare, vergognatevi!». Vola qualche spintone fra supporter del Pdl e contestatori, la polizia sorveglia senza intervenire.

ECCOLI I NUOVI PARTIGIANI

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.11.09 15:31| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 60)
 |
Rispondi al commento

"era un italiano come tanti, di una generazione che non aveva bisogno di credere nei valori, perché i valori erano parte della loro esistenza quotidiana"

Questa è una frase sulla quale non smetterò mai di riflettere...

Stefania T., Miano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.11.09 15:42| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 48)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Antonio Di Pietro:

"Non posso però esimermi dal riaffermare
che i magistrati, quando lamentano
l'impossibilità di potere svolgere il proprio lavoro per colpa di norme criminogene che vengono emanate da questo Parlamento, non possono essere zittiti".
************************************************
Bravo, Tonino!
Per me, checchè se ne dica
l'Italia dei Valori
rimane l'unica opposizione.

Estrellita *. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.11.09 22:20| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 47)
 |
Rispondi al commento

Maurizio Sacconi
Da Wikipedia

È sposato con Enrica Giorgetti, laureata in giurisprudenza, tra le altre cose ex direttore dei rapporti istituzionali e della comunicazione di Autostrade S.p.A., ex direttore dell'Area strategica impresa e territorio di Confindustria e dal 2005 direttore generale di Farmindustria.

La nomina di Sacconi a ministro della salute è stata criticata all'estero dalla rivista Nature come un possibile conflitto di interessi, dato che questa è avvenuta mentre la moglie del neoministro ricopriva la carica di direttore di Farmindustria, l'associazione che promuove gli interessi delle industrie farmaceutiche....

penso che lo sapevamo tutti...ma è bene ricordarlo...

avra' messo bocca, sull'acquisto del vaccino dell'influenza suina da parte del ministero della Salute???...

la moglie gli avra' sponsorizzato qualche azienda amica????

ENZO D., BARI Commentatore certificato 27.11.09 18:14| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 40)
 |
Rispondi al commento

QUANTE VOLTE DEVO RIPOSTARLO???

QUESTA E' LA TERZA!!!

--------------------------------------------------------------

O.T. 5 Dicembre 2009.

E' cosa buona e giusta ricordare a tutti che sabato prossimo al No B.Day,è essenziale preservare l'incolumità di tutti i partecipanti.

Ricordiamoci sempre che la nostra forza è grande e,non dobbiamo cadere in nessuna provocazione.

Saranno in molti quelli che vorrebbero un gran casino,ma noi il casino dobbiamo farglielo sul serio!

Il nostro obbiettivo è quello di divulgare il più possibile il nostro malumore e le difficolta del Paese.

Dobbiamo raggiungere più gente possibile con la nostra iniziativa.

Ci sono un mucchio di stronzi pronti a innescare la scintilla,vediamo di essere tutti pronti a sedare ogni sciocchezza da parte nostra!

Dobbiamo già guardarci le spalle per altri mille motivi che servire su un piatto d'argento il nostro fianco,mi sembra proprio una stronzata!

5 DICEMBRE,ROMA,NO B DAY!

PARTECIPARE E' UN DOVERE,OLTRE CHE UN PIACERE!!!

Vorrei che il blog si materializzasse in piazza!

Anzichè rompere i coglioni mettetevi d'accordo come venire!

Prima mandiamoci affanculo di persona,poi tutti insieme mandiamo affanculo il nano!

Fine O.T.

Nando.

p.s.

Fate più volantini possibili dell'evento,sulle monete non c'entra,ma dai 5 euro in su,va tutto bene.
----------------------------------------------------------

Nando. Meliconi (in arte l'americano) Commentatore certificato 27.11.09 16:54| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 37)
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro Beppe, ieri ho letto una notizia che forse ai più passerà inosservata: Galan, il governatore (?) del Veneto ha deciso che le ASL dovranno assumere e pagare al pari degli infermieri laureati, i molti sacerdoti che passano per le corsie degli ospedali a portare conforto ai malati.
Sono allibita: dopo l'assunzione di non so quanti insegnanti di religione a ns spese, adesso pagheremo pure i sacerdoti, per fare quello che la loro fede prevede, e cioè aiutare i malati, i deboli, i sofferenti.
Allora a questo punto io che sono volontaria di Protezione Civile, che su ordine del Sindaco e del Prefetto aiuto le persone in difficoltà, vado a fare lezione nelle scuole per sensibilizzare i ragazzi su temi importanti,e molte altre attività che non sto ad elencare, non dovrei forse essere pagata??
Io offro il mio tempo, ci rimetto economicamente, uso anche la mia macchina, raramente ho i pasti rimborsati e spesso trascuro i miei impegni per dare il mio contributo e tutto questo vale MENO di quello che un Sacerdote fa e dovrebbe fare come scelta di fede!
Che ne dici?
Ornella

Ornella Manente 27.11.09 17:03| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 34)
 |
Rispondi al commento

NON POSSO VENIRE AL PROCESSO..MI DEVO LAVARE I CAPELLI..

mark kaps Commentatore certificato 27.11.09 16:36| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 33)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Vittorio..nessuno vuole chiamarsi fuori...il punto è che i partigiani come Tuo padre caro Vittorio non ci sono più..quelli che non avevano bisogno di valori perchè già facevano parte del loro essere..oggi quello che fa parte delle persone sono l'arrivismo..il falso benessere..le false ideologie e tanta..tanta tv che mescola bene tutto questo..
All'epoca salvaguardare la propria cerchia familiare era tutto..oggi si cerca di salvaguardare le apparenze per non provare vergogna..la grande differenza è solo culturale..e i media (pochi) un tempo non avevano tutte le diavolerie che hanno oggi per distrarre la massa..se giravi per strada la gente parlava e si organizzava..e si dicevano tra loro che era meglio agire..fare qualcosa subito..così sono nati i partigiani..per arrivare la dove non potevano e non volevano arrivare le istituzioni..ma oggi le istituzioni arrivano ovunque..la piovra ha tutto da vincere e nulla da perdere..
Io nella mia grande ammissione di ignoranza..dico da tempo che siamo vicini all'effetto domino..il primo che metterà le mani addosso ad un qualsiasi politicante e in un qualsiasi modo..innescherà il meccanismo..e nonostante non piaccia a nessuno la violenza..tuo padre stesso caro Vittorio ha "probabilmente" ucciso per riuscire a liberare il paese..ma come hai giustamente sottolineato..non te lo ha mai detto..ebbene..nemmeno noi..vogliamo farlo sapere ai nostri figli..di fatto però li vogliamo liberare..

Torno Ogni Tanto Commentatore certificato 27.11.09 15:36| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 31)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ADESSO BASTA, VERAMENTE NON SE NE PUO’ PIU’!!!
Questo parlamento va “sciolto” immediatamente e nell’unico modo oramai possibile: nell’acido solforico.

Franco F. Commentatore certificato 27.11.09 17:00| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 29)
 |
Rispondi al commento

come ha scritto un commentatore nell'altro post, puo' essere che la mafia abbia capito di essere stata presa in giro da berlusconi e c. e stia passando ai fatti:

1) quando presero toto' riina (per fare un esempio) gli trovarono qualche miliardo in lire e si parlo' del "tesoro della mafia" quando si sa che la mafia fattura in miliardi di euro (migliaia di miliardi di lire) al mese, denaro che qualcuno incamera, questo fa supporre a un altro livello mafioso, quello dei "colletti bianchi".

2) se la mafia non avesse connivenze con la politica, verrebbe debellata in poco tempo.

3) i punti 1 e 2 portano a dire che appunto esiste un livello mafioso che coinvolge politica, capitalismo d'assalto etcetc, strati della borghesia in generale e alti livelli della chiesa cattolica.

4) quindi i vari riina, bontade, provenzano etcetc. altro non erano e sono la manovalanza che si spartisce le briciole. cioe', erano utili per fare il lavoro sporco e nascondere cosi' i veri destinatari dei frutti del potere mafioso.

5) con le leggi che questo governo ha fatto e si appresta a fare (intercettazioni, riforme varie della giustizia, controllo dei media, leggi varie sulla privacy etcetc.) gli alti esponenti della scoieta' malavitosa non avranno piu' bisogno di qualcuno dietro cui nascondersi, il lavoro sporco lo potranno fare direttamente loro.

6) la mafia quindi come si e' sempre conosciuta e' destinata a scomparire, praticamente perche' sara' lo stato stesso a essere mafioso e a spartirsi il denaro e il potere pubblico e privato come piu' gli aggrada.

7) questo vuol dire che i nostri politici hanno fregato la mafia, l'hanno usata e adesso la stanno scaricando addossandole poi tutte le colpe.

p.s. ricordo che riina poco tempo fa durante un interrogatorio fece capire proprio questo.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 27.11.09 16:17| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 25)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Lega: emendamento alla finanziaria, nel 2010 tetto alla cassa integrazione per i lavoratori extracomunitari.

io vivo in un paese fascista, xenofobo, razzista, in cui le suddette istanze vengono promulgate da un partito guidato da un MALATO RIMBECILLITO che dovrebbe stare su una sedia a rotelle a farsi coccolare dai nipotini.

io con queste "credenziali" all'ITAGLIANA, anzi alla PADANA, non ce l'ho la faccia come il culo di fare un viaggio all'estero.

davide lak (davlak) Commentatore certificato 27.11.09 18:25| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 24)
 |
Rispondi al commento

FROZEN TURKEY 1

Berlusconi :clima da guerra civile.
Non si preoccupi ,per non abbassare il livello useremo bombe intelligenti....

Mauro Maggiora, Genova Commentatore certificato 27.11.09 18:23| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 23)
 |
Rispondi al commento

Granata: nel Pdl adesso
ci guardano come appestati.

«C’è una gran voglia di delegittimare la lotta alla mafia»

GUIDO RUOTOLO

Per la pattuglia di finiani, sono giorni di una ritrovata «identità» che sembrava consegnata alla storia, di riscoperta di «valori che hanno nutrito intere generazioni di missini»: «Il berlusconismo rischia veramente di cancellare la nostra identità, che è quella di chi crede nei valori della legalità, dell’antimafia, della giustizia, del senso dello Stato. All’interno del Pdl, anche da parte di chi un giorno credeva nei nostri valori, ci guardano come appestati. Siamo diventati eretici perché ci accusano di essere giustizialisti e non garantisti». E’ domenica, dovrebbe essere il giorno del riposo anche per i guerrieri della politica. Alle spalle, una settimana di passione attorno al caso Cosentino, al «processo breve», ai temi sensibili della vita e della morte, dell’immigrazione, della cittadinanza. Ma Fabio Granata, teste d’ariete della pattuglia finiana, un «vecchio» della politica anche se ha appena cinquant’anni (entrò nel Fronte della Gioventù a 13 anni) apre adesso un nuovo fronte di polemica, di confronto interno al Pdl: la lotta alla mafia. Sono giorni di boatos, di preoccupazione per quello che potrà accadere. Arrivano segnali inquietanti dagli uffici giudiziari di Palermo, Caltanissetta, Firenze: sono le tre procure che indagano sulla «trattativa» tra pezzi dello Stato e Cosa nostra, sulle stragi del ‘92 e del ‘93. Boatos che parlano di un coinvolgimento di Silvio Berlusconi e Marcello Dell’Utri. «Come posso non sostenere il lavoro tenace di un magistrato come Antonio Ingroia (il procuratore aggiunto di Palermo che indaga sulla trattativa, ndr) - mette in chiaro Granata - che ricordo perfettamente accanto a Paolo Borsellino quel giorno alla sala mortuaria per riconoscere il corpo maciullato di Giovanni Falcone?».

Continua su:
http://www.lastampa.it/redazione/cmsSezioni/politica/200911articoli/49657girata.asp

cettina. .., isola Commentatore certificato 27.11.09 17:27| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 23)
 |
Rispondi al commento

QUANTO MI MANCHI PRESIDENTE PERTINI!

luca a., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.11.09 21:55| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 23)
 |
Rispondi al commento

AL PRESIDENTE GIORGIO NAPOLITANO
PRESIDENTE,
SA' CHI ERA -----// GENNARO CAPUOZZO?//------

ERA UN BAMBINO DI 12 ANNI UN AUTENTICO EROE DI DODICI ANNI!
DECORATO CON MEDAGLIA D'ORO PER LA RESISTENZA A NAPOLI............LUI HA DATO LA VITA PER LA LIBERTA'!

LEI ULTRA OTTANTENNE PUO' DARE LE DIMISSIONI PUR DI NON FIRMARE LEGGI AD PERSONAM E SALVAMAFIOSI.


mario l 27.11.09 18:14| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 22)
 |
Rispondi al commento
Discussione

I valori si incarnano, non si indossano!

Una volta, una delle cose più spregevoli per un uomo era quella di non mantenere la parola data. Una stretta di mano valeva più di un contratto. Uno che non manteneva la parola era considerato un "uomo di carta", "un uomo di niente", "una nullità". Il valore di un uomo si misurava sul rispetto di principi come questo, sul rispetto della propria e dell'altrui umanità, non, come adesso, sul peso del suo portafogli. Anche i peggiori tendevano a nascondersi, mentre adesso si fanno vanto di esserlo.
Questi erano valori che crescevano, si affinavano e si tramandavano di generazione in generazione, in una continuità che nessun regime totalitario è mai riuscito ad interrompere con la forza, nonostante ci avessero ben provato.
Una volta, sui principi fondamentali, sui valori umani, la famiglia, la Chiesa, la scuola, il partito (Quasi tutti i partiti), che erano le "agenzie" di educazione, insegnavano, praticamente, la stessa cosa, la stessa morale, con qualche lieve variazione.
A ciascuno era chiaro cos'era bene e cos'era male!

Ci hanno cambiati, sono riusciti a cambiarci ... in peggio ... molto peggio. Ci hanno disumanizzati in un processo che continua ad accelerare.
Com'è che sono riusciti in quest'impresa?
Sono riusciti demolendo, svilendo, attaccando senza sosta, le vecchie agenzie ed instaurando il primato della televisione!
E' la televisione,ormai, l'unica agenzia "educativa" o diseducativa che funziona e produce sempre più danni.
Con la televisione, sono riusciti ad omologare la popolazione, sia nei costumi che nel pensiero, come nessun fascismo o comunismo era mai riuscito a fare.
Adesso ci troviamo ad avere a che fare con questa nostra umanità sempre più disinnescata, sempre più disumana. Ed è questa nostra condizione interiore il nostro peggior nemico, prima ancora
di qualsiasi regime politico.

sancho . Commentatore certificato 27.11.09 19:51| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per il processo Mills del 4 dicembre berlusconi tramite il suo avv. Ghedini nonchè onorevole,
al quale tra poco andrà in fumo il cervello per i salti mortali che il suo capo gli costringe a fare per parargli sempre il culo,
ha comunicato ai giudici di essere legittimamente impedito dalle sue funzioni di premier.

Ma non aveva dichiarato,
ed io l'ho sentito con le mie orecchie,
che a causa di questi processi avrebbe avuto meno tempo da dedicare al bene del paese ?

Gli voglio dare un consiglio spassionato :

Cavaliere sia egoista,
una volta tanto,
pensi a se stesso difendendosi e trascuri di dedicare il suo prezioso tempo al bene di questo paese !
Non ce lo meritiamo e a dire il vero...
non avremmo mai voluto meritarcelo !

Aldo F., napoli Commentatore certificato 27.11.09 23:44| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento
Discussione

A proposito di legittimazione... ricordiamoci che anche Hitler vinse democraticamente le elezioni...
solo che poi vide bene di SMANTELLARE LO STATO DI DIRITTO. Con meno violenza e più furbizia è quanto sta capitando oggi e Napolitano anzichè fare l'arbitro è il regista, tanto da far incazzare addiritura Ciampi (che certo non è "comunista")


Grande Capo (mutanda bianca) Commentatore certificato 27.11.09 19:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento
Discussione

eheheeh marrazzO dilapida milioni di eiruo nella prosituzione...


e chiede scusa al papa...

gli italilani gli hanno pagato le sue scopate e chiede scusa al papa....


"BRUTTO STRONZO PEZZO DI MERDA chi credi di prendere per culo?!!"

nota: qualche mese fa è morto un bambino per assenza di riscaldamento, anche la mamma è morta a seguito delle esalazioni del gas,.... marrazzo spende ilioni pagati dai cittadini per sollazzare il suo pene....

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 27.11.09 18:47| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento

TRUFFA ALL'ITALIANA

vado in inghilterra e contatto uan società con sede in uno scantinato che fornisce prestanome.
pago 100 euro con capitale di 1 euro per creare uan società da intestare al prestanome che riceve un compeso di 450 euro annui per l'incarico.

a questo punto prendo la mia azienda e la spolpo dei capitali, come tfr e versamenti previdenziali non effettuati. quel che rimane fingo di "venderlo" al mio prestanome inglese. se la controparte fosse stata uan società reale non avrebbe accettato 10.000 lavoratori pagandoli 1 euro l'uno e con loro la massa dei debiti senza battere ciglio.

a questo punto i lavoratori non ricevano più lo stipendio. nessuno se ne occupa. iniziano le occupazioni. con 15 vigilantes cerco di far sloggiare dai miei immobili i lavoratori. mi va male. ma non me la prendo. mi dedico al paracadutismo. e scendo in politica anch'io come berlusconi.

all'estero prendo i milioni di euro e me li scudo in anonimato al 5%. come noto è anche un condono camuffato delle frodi e delle distruzione documenti societari.

se poi arriva la leggina ammazza processi del premier mi avvalgo della prescrizione e vado libero e felice con 54 milioni di euro di tfr arraffato alla classe lavoratrice di una volta. e coglioni di oggi.

i lavoratori vanno in televisione ad annozero per farsi percepire dai media. dopo una buona dose di manganellate dei celerini vanno sotto il palazzaccio del governo. ove i prestanome della nuova società dichiarano che non pagheranno gli stipendi arretrati nè ritireranno i licenziamenti. fallimento = non paghi!

l'ho detto che oggi i lavoratori sono la classe cogliona!

intanto ad annozero tremorti dice che l'italia è il paese che se la sta cavando meglio nella crisi.

mentre il prestanome di dalema cerca un aggancio per inciuciare invece che tutelare l'elettorato di riferimento dal governo piduista e mafioso.

gioite gente.

gennaro esposito 27.11.09 16:53| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento

@@@ AnSia NewSSS:Il papa e gli immigrati @@@

((( L'appello,"bugiardo",del papa:"Gli immigrati hanno diritti inalienabili..................")))

Il "pastore tedesco,già soldato hitleriano" ha detto:"Il migrante è una persona umana con diritti fondamentali inalienabili da rispettare sempre e da tutti......Ai figli degli immigrati deve essere data la possibilità di frequentare la scuola".....

Naturalmente il "pastore tedesco" intende per scuola la scuola pubblica;"mica le sovvenzionatisSsime e costosisSsime sQuole private gestite dalla Chiesa cattolicisSsima.
###
L'unica volta che ho dato ragione a Bossi,negli ultimi 15 anni,é stato nel Luglio scorso quando,rivolgendosi a "lor pretoni",disse:"In Vaticano esiste il divieto asSsoluto di far entrare i clandestini.Che diano il "buon esempio" prima di parlare.

Con questo non voglio dire che "gli immigrati" van preso a calci in Kulo.Con questo voglio evidenziare che la Chiesa cattolica fa solo "finta" di aiutare i poveri.La Chiesa cattolica,come berlusKazz,"aiuta solo se stesSsa".
####
Cam.(L'inviato che ritiene la Chiesa cattolica(fra l'altro "sponsor del berlusKazz")la madre di tutti i mali italici)

Camillo Sesmoulin Commentatore certificato 27.11.09 15:27| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento

BERLUSCONI EROE MANGANO SEMPRE MENO GIORNI ALLA TUA FINE.......


........NO B-DAY 5.12.09 L'INIZIO DELLA FINE HA UNA DATA .................

mk r. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.11.09 16:59| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento

Qui non servono partigiani o rivoluzionari o chissà chi abbia quale valore dentro di se, bastano 100 persone che danno il via alla mattanza e tutti gli vanno dietro perchè la gente è così, ha sempre bisogno di capi branco e di qualcuno che comincia la rumba. Siamo al punto di rottura e manca poco all'inizio delle danze.

Roberto P. Commentatore certificato 27.11.09 16:33| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

"BRUNO"
I° DISTACCAMENTO 6.6
BRIGATA GARIBALDI
INCARICO : COMANDANTE
TESS.RICONOSCIMENTO NR. 02347
CORPO VOLONTARI DELLA LIBERTA'
COMANDO DIVISIONE PIEMONTE.

"mio padre"

elisabetta g., calizzano prov.di savona Commentatore certificato 28.11.09 07:10| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Partigiani: ci chiamavano ribelli

"quelli che non sanno ricordare il passato, sono destinati a ripeterlo"


da un incontro casuale sui lungarni a firenze, una testimonianza lucida delle resistenze di ieri e di oggi.
grazie a stefano stefani


http://www.youtube.com/watch?v=UGiFA_EsQu4


Non ho ben capito se B. cadrà di qui a poco.
Ma debbo confessarvi che questo non trovo sia il meglio.
Sono terrorizzato da quel che potrebbero fare gli italiani votanti B., se quest'ultimo cadesse) per non perdere i loro meschini e piccoli privilegi (non ultimo quello di evadere il fisco...).
L'ultima volta, colla paura pel comunismo diedero il potere ai fascisti gettando così la destra italiana alle ortiche, relegando la sinistra ad una eterna opposizione e lasciando soli i cattolici a dipanare la vita politica in tempi che cambiano velocemente e che una dottrina quale la cattolica fa sempre più fatica a seguire.
Non mi fa paura il mussolini o il berlusconi di turno, mi fanno paura quegl'italiani che mandarono al potere tali personaggi.
Mi fa paura l'atavica ignoranza e presunzione del mio vicino di casa.....

francesco folchi, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.11.09 23:52| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento

RUMORI MOLESTI

Certi discorsi, più che moniti, sembrano scorregge.
L'odore, fastidioso e nauseante, è lo stesso!

nonno arzillo Commentatore certificato 27.11.09 19:25| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione

dal Fatto Quotidiano di oggi

Cavaliere cileno
di Antonio Padellaro

Definizione di guerra civile: conflitto armato condotto da una parte della popolazione contro un’altra, ovvero contro le forze dello Stato poste a difesa dell’ordine e della sicurezza.

E poi: l’articolo 286 del Codice penale prevede la pena dell’ergastolo per chi commetta fatti diretti a suscitare la guerra civile nel territorio dello Stato.

Rileggiamo adesso l’ultima dichiarazione attribuita a Silvio Berlusconi:

“C’è un tentativo di far cadere il governo condotto soprattutto dalla magistratura che ha preso una deriva eversiva e che porta il paese sull’orlo della guerra civile”.

Il nesso di causa ed effetto tra le due frasi è lampante (lasciamo stare il solito giochino della smentita dopo che il sasso è stato tirato).

Berlusconi, giunto forse all’ultimo atto dello sciagurato attacco contro la Costituzione repubblicana avverte i pm che indagano sui referenti politici delle stragi mafiose del ‘92 e ‘93 (Capaci, via D’Amelio, Milano, Firenze, Roma) a non osare varcare la soglia di Palazzo Chigi.

Poiché se il presidente del Consiglio fosse indagato, come si vocifera da settimane, ciò sarebbe considerato un golpe contro il governo eletto dalla maggioranza dei cittadini, con il rischio appunto di una guerra civile.

Cosa farebbe allora il governo?
Darebbe ordine di arrestare i magistrati “golpisti” rei di aver complottato contro gli organi dello Stato?

Ma i veri golpisti sono i rappresentanti della legge, oppure colui e coloro che alla legge cercano di sfuggire con ogni mezzo e a qualsiasi prezzo?

Nella comunicazione di tipo cileno non può mancare un duro avvertimento di tipo “lealista” rivolto ad alleati e subordinati.

Su ogni tema, annuncia il caudillo di Arcore, si decide a maggioranza e chi non condivide è fuori.
Capito Gianfranco Fini?

Stato d’emergenza anche per la tv pubblica nella quale non saranno più ammessi processi contro il governo.

segue sottocommenti

silvanetta* . Commentatore certificato 27.11.09 19:19| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho vissuto anch'io nel periodo del papà di Vittorio e posso confermare che esistevano persone con ideali,sia di destra,che di sinistra.
Nonostante tutto,ho visto tanto altruismo che oggi manco ce lo sognamo.
La morale è andata in fumo e con essa tutti i valori.

Giuseppe V. Commentatore certificato 27.11.09 17:16| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento

Beppe Grillo: se
privatizzano l'acqua
scenderemo in piazza


ROMA – «Avviso tutti pubblicamente: se privatizzano l’acqua in questo modo saremo in tutte le piazze», dichiara Beppe Grillo intervenendo su Radiotre al Faccia Faccia sul tema con Gian Antonio Stella, e aggiunge che «non si può lasciare a Caltagirone la gestione di tutto questo. È un crimine contro l’umanità, perchè l’acqua è tutto, non serve solo a bere, ma per fare qualsiasi cosa ne servono decine di litri, per un chilo di carne, per il formaggio e anche per un chip di un Pc».

http://www.lagazzettadelmezzogiorno.it

'sera al BLOG


cominciamo subito ad entrare nell'idea di
RESISTENZA ARMATA


Questa mattina mi son svegliato
oh bella ciao, bella ciao, bella ciao, ciao, ciao,
questa mattina mi son svegliato
e ho trovato l'invasor.
Oh partigiano, portami via
oh bella ciao, bella ciao, bella ciao, ciao, ciao,
oh partigiano, portami via,
che mi sento di morir.
E se io muoio lassù in montagna
oh bella ciao, bella ciao, bella ciao, ciao, ciao,
e se io muoio lassù in montagna
tu mi devi seppellir.
Seppellire sulla montagna,
oh bella ciao, bella ciao, bella ciao, ciao, ciao,
seppellire sulla montagna
sotto l'ombra di un bel fior.
E le genti che passeranno,
oh bella ciao, bella ciao, bella ciao, ciao, ciao,
e le genti che passeranno
mi diranno: " Che bel fior ".
È questo il fiore del partigiano,
oh bella ciao, bella ciao, bella ciao, ciao, ciao,
è questo il fiore del partigiano
morto per la libertà.


IN CULO A TUTTI GLI ANTI!!!!SOCIALCOMUNISTI !!!!

MagicLenin RedArmy (p.a.c.) Commentatore certificato 27.11.09 15:24| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vittorio il tuo è un racconto che fa riflettere.

Fa riflettere perchè qui c'è chi dice che presto potrebbe esserci una guerra civile.

Fa riflettere perchè i partigiani di tutte le estrazioni politiche (è bene ricordarlo) hanno combattuto per dare la libertà ad un popolo, quello italiano, che con il passare degli anni si è sempre di più dimenticato da dove veniva e dove voleva andare.

Fa riflettere perchè non ci sono più combattenti e uomini così.

Tutto questo mi fa pensare che non c'è nessun pericolo di guerra civile qui in Italia. L'Italia non è più un paese civile da anni.

Qui al massimo ci potrà essere una guerra fra INcivili e corrotti, figli e nipoti di eroi che furono e che purtroppo sono stati dimenticati.

Un saluto.

La semanera di Fuser 27.11.09 16:07| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento

avviso alla popolazione romana:

sabato 5 dicembre 2009
piazza della repubblica momentaneamente chiusa al traffico
per inizio lavori di deberlusconizzazione!

BUONGIORNO, SBULLONATO POPOLO DI NAVIGATORI!

Mauro Medeot ( mandi) Commentatore certificato 28.11.09 10:19| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione


OT

Why Not: Gip Catanzaro archivia posizioni dieci indagati
27 Novembre 2009 14:29 CRONACHE

CATANZARO - Il giudice per le indagini preliminari di Catanzaro, Tiziana Macri', ha archiviato le posizioni di dieci indagati dell'inchiesta 'Why not', tra cui l'ex presidente del Consiglio Romano Prodi. Macri' ha ritenuto infondato uno dei principali spunti investigativi su cui si era concentrato l'allora sostituto procuratore Luigi de Magistris, titolare dell'inchiesta, e cioe' l'ipotesi dell'esistenza di un comitato politico affaristico coperto a San Marino. Il gip inoltre non ha ritenuto penalmente rilevanti le dichiarazioni di Caterina Merante, la principale testimone di 'Why not', che lavoro' lungamente assieme ad Antonio Saladino, imprenditore lametino ex leader della Compagnia delle opere in Calabria e principale indagato nell'inchiesta. (RCD)

---

"Le dichiarazioni di Caterina Merante non sono ritenute penalmente rilevanti"

Questo Blog è al corrente di tutto ciò che è stato fatto dalla Casta per liberarsi di questa indagine molto scomoda.
Noi sappiamo e ve ne chiederemo conto. Prima di quanto immaginate.

Jacopo della Quercia (jdq) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.11.09 15:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

GRANDI MANOVRE BERLUSCONIANE

berlusconi avrà sempre impegni istituzionali coincidenti con le date delle udienze dei suoi processi.

inoltre ha varato per il medio periodo un nuovo lodo alfano.

nel breve periodo invece sarà la leggina ammazza processi.

un po' più in la l'immunità parlamentare.

di fatto la commissione per le autorizzazioni a procedere manda assolti tutti i nominati-e-non-eletti al parlamento. non concede ami l'autorizzazione a procedere.

ed intanto violante fa prove generali di inciucio.

gennaro esposito 27.11.09 16:26| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

NAPOLI(O.T.)ANO.

RIGORE C'E' QUANDO NAPOLITANO FISCHIA.

Sig.Presidente della Repubblica,

lei non mi rappresenta,perchè si preoccupa di tenere al loro posto dei delinquenti.

La gente li ha votati credendo che facessero il bene della nazione,non i caxxi loro!

A questo punto(ma già da tempo)si capisce chiaramente che lei è parte di questo sistema.

LEI E' IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA DI QUESTA CLASSE POLITICA,NON DEGLI ITALIANI!!!

FOSSE PER ME CHIEDEREI L'IMPICMENT ANCHE PER LEI!

SI DIMETTA E VADA DAI SUOI NIPOTINI,FORSE LE INSEGNERANNO QUALCOSA,TIPO COME LASCIARGLI UN MONDO MIGLIORE!!!

Si vergogni,dovrebbe essere un vecchio saggio,ma in realtà è un vecchio e basta!

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.

Nando. Meliconi (in arte l'americano) Commentatore certificato 27.11.09 19:14| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

I partigiani sono morti per niente. Gli italiani che votano Brogliusconi, i mafiosi e i piduisti sono gli stessi che l'8 settembre buttarono la camicia nera dopo essersi spellati le mani sotto il balcone del PORCO.

Sono gli stessi che all'arrivo dei partigiani a Cuneo se ne starono chiusi nelle case.

Sono gli stessi che per 50 anni hanno votato DC sapendo che votavano per la feccia di questo paese. Perche' gli faceva comodo.

Sono gli stessi che applaudono alle battute facili e feroci da bar. E spediamoli al loro paese, e io difendo le tradizioni, mentre se un italiano violenta una donna si tratta di una 'ragazzata', si tratta 'evidentemente di uno sballato'.

Non c'e' il minimo segno di una rinascita, un conato di vomito, uno sdegno totale in questo popolo dissociato, stravolto, con le firme sulle pezze al culo, gli occhiali da sole e le braccia depilate.

El picafior

Fabrizio G (el picafior) Commentatore certificato 27.11.09 16:28| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dichiarazioni odierne del nostro presidente del consiglio

Poi prosegue: "Se trovo chi ha fatto le nove serie de La Piovra e chi scrive libri sulla mafia che ci fanno fare una bella figura, lo strozzo".

Sono sollevato io credevo che li avrebbe fatti ammazzare da un sicario!

Luca Gianantoni, Assisi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.11.09 14:03| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

X A volte (ritornano) Non hai bisogno di postare su questo blog per dire "Sono un fascista demente" Vergognati STRONZO. Rispetta chi, per liberare l'Italia da vermi NERI, ha perso la vita o ha perso dei familiari.

REGGIANO D.O.G., REGGIO E. Commentatore certificato 27.11.09 21:06| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche io sono figlio di un partigiano di storie ne ho sentite anch'io, c'erano i rossi e gli azzurri , socialisti , comunisti , repubblicani ecc. Mi sembra che a molti che scrivono piaccia innescare la violenza , ma ricordatevi che anche in Cambogia Pol Pot ha fatto la rivoluzione comunista risultato : 1 milione di morti , fame e carestia assassinati innocenti .Io dico no ai fascisti neri ma anche no ai fascisti rossi W la liberta'. Abbasso la dittatura nera e rossa . pero' dico anche che e' ora di fare pulizia in Parlamento ma non solo da una parte . Nuove regole e nuove persone ha ragione Beppe 2 legislature e fuori dai C.....ni e senza privilegi.

Nuccio Bonetto Commentatore in marcia al V2day 27.11.09 19:14| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

GRILLO TE CI DEVI ANDARE SENZA SE E SENZA MA!

Sabato a Modena martedì 24 novembre 2009
Sabato 28 novembre dalle 10:30 a pomeriggio inoltrato sarò alla Sala Conferenze G. Ulivi in Via Ciro Menotti, 137 a Modena.

...E poi mi aspetto Beppe Grillo che non potrà di sicuro mancare laddove si parla degli argomenti che tanto gli stanno a cuore, dall’inquinamento all’incenerimento dei rifiuti, dalla diffamazione all’imbavagliamento della ricerca. Un’occasione che, ne sono certo, non andrà sprecata...

dal blog di STEFANO MONTANRI


elencare i crimini dell'uno o dell'altro serve solo a sminuire le efferatezze di entrambi, questo serve la conta dei morti!

Capisco anche chi vuole un riconoscimento per la "carne da macello" mandata in Russia ed in Nord Africa! Erano soldati italiani!

Ma poi gli eventi cmabiarono, e si dovette scegliere: stare con l'imperialismo nazionalista o la democrazia! Stare con l'idea di prepotenza fra i popoli o l'uguaglianza garantita da un sistema democratico! Vinsero i secondi, e anche se per poco, la libertà per una volta trionfò!

Poi non capisco se sia malafede o ignoranza, quella di voler confondere i soldati italiani al fronte con i repubblichini, perchè, ripeto il concetto, i primi erano ITALIANI di qualsiasi estrazione politica, i secondi prima di essere italiani, difendeva soprattutto la causa nazionalsocialista/fascista!

Comunque non penso che questo post sia stato fatto per farci scornare su un pezzo, seppur importante, della nostra Storia, ma per farci riflettere che fra poco, molto probabilmente, la Storia renderà gli italiani di nuovo protagonisti, e le loro scelte saranno fondamentali!

Roob Zarathustra, Caput Mundi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.11.09 20:56| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Napolitano/ Di Pietro, magistrati non siano zittitiVenerdi, 27 Novembre 2009 - 15:32
"Non intendo polemizzare con il Presidente della Repubblica, ma intendo riaffermare che anche in questa legislatura ci sono troppi parlamentari in conflitto di interessi con la giustizia, direttamente o indirettamente. Affidare serenamente a questo Parlamento, cosi' composto, le riforme in materia di giustizia sarebbe come affidare a Dracula la gestione del pronto soccorso". "Sempre evitando di polemizzare con il Capo dello Stato, non posso pero' esimermi dal riaffermare che i magistrati, quando lamentano l'impossibilita' di potere svolgere il proprio lavoro per colpa di norme criminogene che vengono emanate da questo Parlamento, non possono essere zittiti. E' come rimproverare i chirurghi che segnalano la mancanza del bisturi in sala operatoria. Prendersela con loro, non risolve la malattia, anzi, porta a morire il paziente, vale a dire la giustizia nel nostro Paese". E' questo il commento di Antonio Di Pietro, Presidente dell'Italia dei Valori, alle affermazioni del Capo dello Stato sul ruolo del Parlamento e della magistratura.

L' unica voce fuori dal coro, l' unica voce che non può essere zittita, l' unica voce che dice la verità.
Grazie Di Pietro, anche se adesso ti dovrai sorbire i sermoni da tutti gli pseudogiornalisti e dintorni che diranno che hai attaccato il capo dello stato.
Cosi è e sarà finché il putridume non sarà spazzato via.

Sante. Marafini. Commentatore certificato 27.11.09 23:08| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Gli occhi della Ministro Garfagna...

Sono sempre sgranati e la "sclera" dell'occhio e' bianca in modo anormale, l'occhio e' lucito espiritato...ricordate maradona ai mondiali?

Mi piacerebbe conosce l'esito del test antidoping sulla ministra.

Se non e' polvere bianca potrebbe essere dibete...e questo spiegherebbe anche l'anormale magrezza..spiegata anche dalla prima ipotesi.

Dott. House

Max P. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.11.09 21:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

IL NOSTRO PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA, MI RICORDA UN VECCHISSIMO SPOT DI CAROSELLO QUESTO:

http://video.libero.it/app/play?id=3a15628c6c19fc0e2d6bc036e525bfc8

CIMABUE, CIMABUE, CIMABUE, FAI UNA COSA NE SBAGLI DUE.

Paolo R. Commentatore certificato 27.11.09 19:40| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

toh....la zoccola carfagna a ripresentato la legge che arresta i clienti delle prostitute.....

SONO VERAMENTE DEI VISCIDI PEZZI DI MERDA!!!!!!!!!!

Mak 89 Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.11.09 17:12| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'ITALIA CHE NON TI ASPETTI

Nessuno vuol fare il pm in Sicilia:
quattro domande per 55 posti
Una gip da Milano a Palermo: «Colleghi esposti, andare è un dovere morale». L'Anm: «Numeri drammatici»

***
Vogliamo dire che ormai la situazione del sud si vede da 1000 km di distanza?
C'è qualcuno che non ha capito?
LE MAFIE SI SONO FATTE STATO LAGGIU'!
La guerra è stata persa e siamo NELLA MERDA TUTTI!
"All'insostituibile" ieri sera non gli hanno fatto completare il concetto.
Quando ha detto del centro-nord ricco e del sud nella cacca.
Ma il senso è quello.
Chiaro così?
E adesso, che famo?
Discorsi del cazzo alla Bersani?
Saluti

http://www.corriere.it/cronache/09_marzo_13/pm_sicilia_guastella_21f24398-0f99-11de-948b-00144f02aabc.shtml

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 27.11.09 23:11| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Vittorio,
che bella persona tuo padre, dovremmo essere tutti come lui, purtroppo non lo siamo.
Mi ricorda lo zio Giacomo una persona bella che per non prendere la tessera del partito si è dato alla macchia.
Mi sembra una ventina di anni fa visto che prendeva una misera pensione andò all'azienda del gas che per pensioni basse faceva delle agevolazioni e naturalmente le ottenne.
Poi però la pensione aumentò e lui ritornò all'azienda del gas per farsi togliere quelle agevolazioni, gli impiegati trasecolarono non sapevano che fare e gli dissero buon uomo lei è il primo a venire con questo problema!!!
Che persone meravigliose, ci vorrebbero tanti papà di Vittorio e tanti zii Giacomo.
Bacini a tutti.
Marina
Marina

Teresa D., Genova Commentatore certificato 27.11.09 16:44| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

..................................................

TRUFFA ALL'ITALIANA

vado in inghilterra e contatto uan società con sede in uno scantinato che fornisce prestanome.
pago 100 euro con capitale di 1 euro per creare uan società da intestare al prestanome che riceve un compeso di 450 euro annui per l'incarico.

a questo punto prendo la mia azienda e la spolpo dei capitali, come tfr e versamenti previdenziali non effettuati.

quel che rimane fingo di "venderlo" al mio prestanome inglese.

se la controparte fosse stata uan società reale non avrebbe accettato 10.000 lavoratori pagandoli 1 euro l'uno e con loro la massa dei debiti senza battere ciglio.

a questo punto i lavoratori non ricevano più lo stipendio. nessuno se ne occupa. iniziano le occupazioni. con 15 vigilantes cerco di far sloggiare dai miei immobili i lavoratori. mi va male. ma non me la prendo. mi dedico al paracadutismo. e scendo in politica anch'io come berlusconi.

all'estero prendo i milioni di euro e me li scudo in anonimato al 5%. come noto è anche un condono camuffato delle frodi e delle distruzioni di documenti societari.

se poi arriva la leggina ammazza processi del premier mi avvalgo della prescrizione e vado libero e felice con 54 milioni di euro di tfr arraffato alla classe lavoratrice di una volta.
e coglioni di oggi.

i lavoratori vanno in televisione ad annozero per farsi percepire dai media. dopo una buona dose di manganellate dei celerini vanno sotto il palazzaccio del governo. ove i prestanome della nuova società dichiarano che non pagheranno gli stipendi arretrati nè ritireranno i licenziamenti. c'è fallimento = non paghi più tfr, stipendi arretrati e contributi!

l'ho detto che oggi i lavoratori sono la classe cogliona!

intanto ad annozero tremorti dice che l'italia è il paese che se la sta cavando meglio nella crisi.

mentre il prestanome di dalema cerca un aggancio per inciuciare, invece che tutelare l'elettorato di riferimento, dal governo piduista e mafioso.

gioite gente.

gennaro esposito 27.11.09 23:18| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Ho sentito raccontare da chi ha vissuto sulla sua pelle torture e soprusi drammatici.

Una parola, tra le tante brutture, terrorizzava moltissimo: rastrellamento.

Il significato era uno solo: deportazione, tortura e molto probabilmente morte.

E la paura, paura del vicino di casa e di quella dell’amico.

Una guerra civile fratricida che avrebbe dovuto lasciarci memoria, coesione civile e la presa di coscienza di ciò che è stato per poter vivere meglio nel futuro.


"""Ma la memoria non è fatta solo di giuramenti, parole e lapidi, è fatta di gesti che si ripetono ogni mattino del mondo.
E il mondo che vogliamo noi va salvato ogni giorno, nutrito, tenuto vivo. Basta mollare un attimo e tutto va in rovina."""
Stefano Benni

silvanetta* . Commentatore certificato 27.11.09 18:31| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

NON SO A COSA OD A CHI SERVA ANCORA ASPETTARE!!! NOI COMUNI ESSERI CHE LAVORIAMO (CHI E' FORTUNATO) DAL LUNEDI AL SABATO MATTINA....PER 1150 EURO AL MESE...VEDIAMO ESSERI DI PARTITO CHE CI DICONO... "CRISI FINITA.......CRISI MAI STATA...CRISI IN VIA DI GUARIGIONE"!! E MR BERSANI GRIDA:"..MAI INCIUCI SU GIUSTIZIA...MA SE VIOLANTE DICE CHE VA BENE.......GUERRA A TREMONTI SU ANNOZERO!!!!!!!!!...........". MA DI CHE CAZZO STIAMO PARLANDO????? MA VERAMENTE PENSANO DI PASSARLA LISCIA QUESTI?????????? SERRACCHIANI!!!!!!!!!!!!! DOVE SEI????????? COSA STAI FACENDO?????????????????????? MUSSOLINI?????????? SEI IMPEGNATA???? O (AVENDO BOCCA LIBERA PUOI PARLARE???). MI CHIEDO UNA COSA!!! SICCOME TUTTI QUESTI ESSERI NON SONO IMMORTALI........MA SE NE ANDRANNO PRIMA O POI FUORI DALLE PALLE........PENSANDO AL FUTURO.....A CHI DOVREMMO PENSARE??? AL FIGLIO DI BOSSI??? AI FIGLI DI CASINI??? AI FIGLI DI BERLUSCONI??? AL NIPOTE DI GASPARRI??? AI FIGLI DI D'ALEMA??? DIO MIO.............PORCA TROIA..........CHE FUTURO DI MERDA!!!!!!!!! NOI COMUNI MORTALI SOGGETTI ALLE LEGGI DEL NOSTRO STATO......POSSIAMO SOLO SPERARE O IN UN VOLO DI STATO BIPARTISAN... CHE PRECIPITI NELL'OCEANO............(MA CAPITA SOLO AD I VIAGGI LOW COST DI SOLITO....SIGH..........) O SPERARE NELLA RIVENUTA DEL CRISTO CHE CON FARE INCAZZATO STAVOLTA (SPERANDO NON PORGA DI NUOVO L'ALTRA GUANCIA)....PORTI CON SE I FILISTEI....CARDINALI COMPRESI......(DOPO AVERCI PAGATA ICI ED IRAP...).....O QUALCUNO CHE RADUNI MASSE DI MISCREDENTI COME ME........CON UN OBIETTIVO VERO!!!!!!!!!!! CHE SI CHIAMI GRILLO.........TRAVAGLIO.....SANTORO.......LUTTAZZI.......MA CHE FACCIA QUALCOSA.........QUALCOSA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! QUALCOSA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

roberto bellotto 27.11.09 22:53| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Ricordiamoci quello che disse Montanelli: " il berlusconismo è la feccia che risale il pozzo ".
E ancora non aveva ben conosciuto i leghisti.


Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.11.09 19:48| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

FROZEN TURKEY 4

Parlamento respinge la pillola abortiva


L'unica cosa retroattiva che non piace a questo governo...

Mauro Maggiora, Genova Commentatore certificato 27.11.09 18:34| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Abbiamo bisogno di gente nuova, bisogna cambiare questa classe politica e questa classe dirigente al più presto. Sono tutti riciclati, ex dc, ex psdi, ex ex ex.... Basta andate a fanculo tutti, dirigenti manager che guadagnano una fortuna e gente che non può neanche cominciare il mese, non finirlo. Come quella madre nel servizio di AnnoZero di ieri sera, a fare la fila alla caritas per sfamare il figlio. Ma in che cazzo di paese viviamo? (sorry, vivete, io me ne sono andato 8 anni fa dopo l'insediamento del secondo governo Berlusconi) Ci prendono per il culo in tutta Europa, tutti, vogliamo vegliarci o no?
Immaginate un parlamentare tedesco o inglese o francese, che viene scoperto avere solo avuto a che fare con i mafiosi, in qualsiasi altro paese europeo sarebbe sbattuto fuori dal parlamento alla velocità della luce, senza se e senza ma. In Italia no, rimane la, maggioranza e opposizione lo diffendono , trasmissioni televisive pro, contro....
Siamo la vergogna dell'Europa e non c'è ne rendiamo neanche conto, ci sembra di essere super uomini e invece siamo la feccia d'Europa.
A fanculo questa classe politica e dirigente....
Sveglia gente, sveglia, che il sole è alto

Stefano Muscovi, Oranmore Commentatore certificato 27.11.09 21:47| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Guerra Civile

inizimo a prepare la lista di proscrizione...

chi dovra' essere processato e giustiziato,con regolare processo, per attentato alla Costituzione e dichiarazione di guerra civile...

chi assicurato per sempre alle Patrie galere...

chi condannato ai lavori forzati a vita...

ENZO D., BARI Commentatore certificato 27.11.09 15:30| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

I principi ed i valori che in passato erano "normali", oggi ci sembrano " straordinari".

Sulla base di quei principi e di quei valori si costruì un sistema di diritti che ora sono considerati " scontati", ma che allora erano " conquiste" straordinarie.Non dobbiamo dimenticare il costo di quelle conquiste. Non ce le facciamo rubare.

marina s., roma Commentatore certificato 27.11.09 16:58| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Il 4 dicembre mr. B dovrebbe andare in aula per il processo Mills nel quale è imputato per corruzione in atti giudiziari.

Ma: ''E' legittimamente impedito'', ha detto mavalà Ghedini…

E bravo il mavalà, questo lo avevamo capito benissimo, la sua è solo un'ulteriore conferma...

silvanetta* . Commentatore certificato 27.11.09 22:15| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

"....L'interesse del Paese richiede che si fermi

la spirale di una crescente drammatizzazione, cui

si sta assistendo, delle polemiche e delle

tensioni non solo tra opposte parti politiche ma

tra istituzioni investite di distinte

responsabilità costituzionali".

"Va ribadito che nulla può abbattere un governo

che abbia la fiducia della maggioranza del

Parlamento, in quanto poggi sulla coesione della

coalizione che ha ottenuto dai cittadini-elettori

il consenso necessario per governare. E'

indispensabile che da tutte le parti venga uno

sforzo di autocontrollo nelle dichiarazioni

pubbliche, e che quanti appartengono alla

istituzione preposta all'esercizio della

giurisdizione, si attengano rigorosamente allo

svolgimento di tale funzione".

"E spetta al Parlamento esaminare, in un clima

più costruttivo, misure di riforma volte a

definire corretti equilibri tra politica e

giustizia".

Fin qui Napolitano...

--------------------------------------------------

Una delle ragioni per la quale questo movimento non mi convince è che quando prende un dritto ci si schianta senza ragionare.

Se il Pdc si chiamasse Ugo Rossi cosa avreste da dire sulle parole di Napolitano???

Faccio notare che la visione di Napolitano è la seguente...

Presidente della Repubblica che prende atto di conflitto fra poteri dello stato e pronuncia parole per la ricerca di una soluzione del conflitto.

La visione del Blog è invece la seguente...

Morfeo Napolitano che prende le difese dello Gnomo pluripregiudicato, pluriprescritto tentando di frenare/mettere la museruola alla magistratura.

Altra cosa sono le LEGGI VERGOGNA CHE HA FIRMATO FRETTOLOSAMENTE!!!!!

Cercare di individuare i livelli istituzionali e le competenze, magari, dovrebbe essere esercizio quotidiano di chi si pone come nuovo fenomeno della politica di Pizzaland...

Scelleratezza serale....

maurizio spina Commentatore certificato 27.11.09 17:55| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

...è interessante studiare il recitato degli speakers dei vari canali e soprattutto degli spot.
su italia1 dovevate sentire questa sera la voce che interpretava la voce della madonnina. tutto così retorico e patetico!

mi chiedo come sia la voce della dea kali, che come noto è un mito e gli indiani sono un popolo arretrato.
invece gesù cristo con intorno alla testa un'aureola come il sole e i dodici apostoli come le figure dello zodiaco è esistito realmente 2000 anni fa. ed altre innumerevoli volte migliaia di anni prima.

i riti papali e vaticani sono quelli del culto di mitra. i 10 comandamenti sono nel libro dei morti egizio e la madonna una divinità.

com'è triste vedere un mondo che va avanti per luoghi comuni e superstizioni religiose. tutti pronti alla commozione di rapa e abbassare la testa davanti alle dicerie del clero

pochi che vogliano dar un po' di credito alla coerenza e alla responsabilità, alla ragione e al buon senso.

ma no! occorrono i rituali. come il segno della croce o magari dei mantra come le preghiere. andar in chiesa e uscir per esser mafiosi ma con maggior raffinatezza.

lo IOR di marcinkus non insegna nulla. nel film di ferrara, "i banchieri di dio" marcinkus viene dipinto come dedito ad orgie.
paul marcinkus oltre che arcivescovo statunitense è stato presidente dello IOR.
sabina minardi dice sia stato a far visita ad emanuela orlandi quando questa ragazza di 15 anni cittadina vaticana era nelle mani della banda della magliana.

sabina minardi è stata l'amante di renatino de pedis boss della magliana e morto così come aveva vissuto e poi inumato nella cattedrale di s. apollinare. come un santo.

neanche questi fatti paiono incidere sul senso comune nè del parlamento ed italico popolo dimezzato dal colonalismo vaticano.

l'ultimo episodio è il caso della pillola abortiva bloccata e poi sdoganata ma con restrizioni che non esistono altrove, come il ricovero obbligatorio durante l'assunzione.
per non parlare dello stop al matrimonio gay.

gennaro esposito 27.11.09 22:59| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

BALLETTI VERDI

Come può avere il coraggio di fare certi "moniti"?
Sarà sotto ricatto?
Qualcuno lo terrà in pugno?
Ci sarà in giro un video hard con lui protagonista?
Certo che è proprio un mondo zozzo!

nonno arzillo Commentatore certificato 27.11.09 20:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gentili telespettatori,
Vi comunichiamo che Report andra' in onda domenica 29 novembre alle 21.30 su RAI TRE.
La puntata si intitola ''Madoff: la grande truffa'' di William Foxton e Robert Vaughn.

Segue Sinossi:
Bill Foxton era un ex soldato inglese con un solo desiderio: trascorrere una vecchiaia serena, senza dover dipendere da nessuno. Per farlo aveva investito tutti i suoi risparmi in uno dei fondi a rendimento sicuro piu' stabili del mondo: quello di Bernie Madoff.
Quando l'enorme catena di Sant'Antonio messa in piedi da Madoff e' crollata col suo arresto nel dicembre 2008, e' crollato anche il mondo di Bill, che si e' suicidato.
William Foxton, l'autore della storia e' il figlio di Bill che ha deciso di imbarcarsi in prima persona in un'inchiesta sulla frode di Madoff e sulla devastazione che ha prodotto. Il grande truffatore, il 29 giugno scorso e' stato condannato a 150 anni di carcere per la maxi truffa da 65 miliardi di dollari ? almeno tre volte tanto l'ammanco del crac Parmalat.
La truffa si basa sul modello conosciuto come Schema Ponzi: Madoff garantiva un rendimento costante - a prescindere dall'andamento del mercato - del 10% annuo, ma pagava in realta' gli interessi con i capitali dei nuovi clienti. Quando le richieste di rimborso hanno superato i nuovi investimenti, la piramide e' crollata.
L'inchiesta ripercorre la vita di Madoff, il suo incredibile successo e la sua capacita' di raccogliere consensi ovunque: dai miliardari di Palm Beach alle star di Hollywood, dalle associazioni filantropiche fino ai pensionati di tutto il mondo.

Antonio Bachetti, Ascoli Piceno Commentatore certificato 27.11.09 18:29| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

io Napolito
tu Napoliti...z...
egli Napolita ...zzz...
noi Napolitiamo...zzzzzz..
voi Napolitate...zzzzz...zzzzzz....
essi Napolitano..ronf...ronf...


marco maxia 28.11.09 08:15| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

IL FIGLIO DI UN PARTIGIANO.

"Ha protetto a suo rischio una famiglia ebrea e evitato la fucilazione di un fascista perché per lui non erano ebrei o fascisti, ma solo uomini, donne, persone!"

E' questa la parte dello scritto che mi ha più colpito,il rispetto dell'ugualianza anche in tempo di guerra!

Caro Vittorio,

c'è un mucchio di gente che ha(o purtroppo come me,avuto)genitori che sono stati "partigiani" per campare.

Il tuo papà s'è dato un gran da fare,ma soprattutto rispettava le persone a prescindere dal loro orientamento o dalla loro religione,è questo un bene tra i più preziosi che ti ha lasciato.

Tutto questo schifo nasce proprio dalla mancanza di rispetto verso gli altri,i più deboli!

Le guerre non sono altro che mucchi di soldi e convenienze che girano il pianeta fregandosene se milioni di persone muoiono di fame o di bombe.

RICORDATE CHE SONO PIU' LE BRAVE GENTI CHE GLI STRONZI!

ALTRIMENTI L'UOMO SI SAREBBE GIA' AUTO-ESTINTO DA SECOLI!

Stessi problemi,stesse guerre da millenni.

Ma dove caxxo sta' questa evoluzione?

E' vero viviamo più a lungo.

Ma caxxo,così passiamo solo più tempo ad incazzarci!!!

Ciao Vittorio,avevo già letto la tua lettera,comunque c'è un sacco di gente per bene in giro,solo che non lo sa!

Nando da Roma.

Nando. Meliconi (in arte l'americano) Commentatore certificato 27.11.09 16:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento


Perchè gli italiani da antifascisti sono diventati berlusconiani?

non è che siamo un popolo che PENSA "per sentito dire" (G.Gaber) ?

l antidemagogo Commentatore certificato 28.11.09 02:35| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

PER TUTTI E PER NESSUNO

NON CI SIAMO PROPRIO, ANCHE SE IL MESSAGGIO VORREBBE ESSERE SUBLIMINALE!

[…]

“anzi, lo ricordo spesso fischiettare "Volare" di Domenico Modugno. Poteva comprarsi il giornale solo la domenica mattina e in vacanza non ci è andato mai. Qualche settimana dai parenti in campagna era il massimo per lui.”

MAX: FORSE CI VERREBBE CONCESSO DI FISCHIETTARE UN ALTRO MOTIVETTO E DI COMPERARCI IL “FATTO QUOTIDIANO” TUTTI I GIORNI E NIENTE FERIE, SOPRATTUTTO PER CHI NON HA NESSUN PARENTE IN MONTAGNA, MA IL MESSAGGIO CHE PASSA NON MI STA BENE, VISTO CHE MIGLIAIA DI PERSONE, SOPRATTUTTO AL GOVERNO, HANNO SCELTO E OTTENUTO : “TUTTO E SUBITO”

Era un partigiano, ma quando Mussolini fu appeso non era contento. Non amava la violenza anche se ha sparato e forse ucciso, anche se questo non me lo ha mai detto. Ha protetto a suo rischio una famiglia ebrea e evitato la fucilazione di un fascista perché per lui non erano ebrei o fascisti, ma solo uomini, donne, persone.

MAX: NON AMARE LA VIOLENZA NON PUO’ IMPEDIRE DI ESSERE CONTENTI DELLA FINE DI UN DITTATORE, SE NON ALTRO PER LA GIOIA DI RITORNARE ALLA VITA CIVILE: MESSAGGIO SBAGLIATO!
A PARTE LA FAMIGLIA EBREA, HA PROTETTO IL FASCISTA (non sappiamo se aveva commesso crimini) SOLO PERCHE’ ERA SOLO UN UOMO COME TUTTI? CIOE’ GLI UOMINI SONO TUTTI UGUALI? CERCHEREMO DI RICORDARCENE ALLA FINE DI QUESTO DISCORSO CON POCHE IDEE MA BEN CONFUSE!

Quando arrivarono gli aerei americani a bombardare e uccidere migliaia di civili mentre mia madre io e i miei fratelli eravamo nel rifugio, lui saliva sul tetto a sventolare la bandiera italiana per dimostrare la sua indignazione.

MAX: ESSERE ONESTI E IDEALISTI NON IMPLICA DI ESSERE INTELLIGENTI E/O PRUDENTI E EVITARE AZIONI INSULSE E INUTILI, IN CONTRASTO CON LE SEGNALAZIONI AGLI AEREI AMERICANI PERCHE’ SGANCIASSERO ARMI PER I PARTIGIANI

CONTINUA NEI SOTTOCOMMENTI


Antonio Scappa, Ciccio Tavano , Clemente Mastella sono l'esempio di quanto può essere bassa la moralità di un essere umano (se tali li si può definire), sono l'esempio che il vile fascista ancora vive negli animi degli incolti, contenti solo quando in maniera anonima (da bravi fascio-leghisti) possono offendere ed attaccare gli altri, ma si guardano bene nell'affrontare nella realtà un comunista (sapendo che questi gli spacherebbe quel cranio vuoto che chiamano metaforicamente testa, testa si ma di caz.o), la loro imbecillità tocca la punta massima nella loro convinzione che stando dalla parte del più prepotente loro la scamperanno, poveri illusi saranno i primi a soccombere in quanto privi della qualità umana più diffusa L'INTELLIGENZA

Il Santo Commentatore certificato 27.11.09 16:42| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

STORMY SIX - FABBRICA


Il cinque di marzo del quarantatre
nel fango le armate del duce e del re
gli alpini che muoiono traditi lungo il Don.

Cento operai in ogni officina
aspettano il suono della sirena
rimbomba la fabbrica di macchine e motori
più forte è il silenzio di mille lavoratori.

E poi quando è l'ora depongono gli arnesi
comincia il primo sciopero nelle fabbriche torinesi.

E corre qua e la un ragazzo a der la voce
si ferma un'altra fabbrica altre braccia vanno
[in croce.
E squillano ostinati i telefoni in questura
un gerarca fa l'impavido ma comincia a aver paura.

Grandi promesse la patria e l'impero
sempre più donne vestite di nero
allarmi che suonano in macerie le città .

Il dieci marzo il giornale è a Milano
rilancia l'appello il PCI clandestino
gli sbirri controllano fan finta di sapere
si accende la boria delle camicie nere

Ma poi quando è l'ora si spengono gli ardori
perchè scendono in sciopero centomila lavoratori

Arriva una squadraccia armata di bastone
fa dietro-front subito sotto i colpi del mattone
e come a Stalingrado i nazisti son crollati
alla Breda rossa in sciopero i fascisti son scappati

gatta in calore Commentatore certificato 28.11.09 05:16| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

UNA MATTINA MI SON SVEGLIATO!
OH BELLA CIAO, OH BELLA CIAO
OH BELLA CIAO CIAO CIAO

ED HO VISTO IL PIDUISTA MAFIOSO BERLUSCONI,
APPESO AD UN LAMPION!

Eduardo B. 28.11.09 08:52| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

il tonfo del fascismo e lo sprofondamento del liberismo capitalista non è gradito alle forze dell'esercito della salvezza che si dedicano al "sociale " , visto che il post è stato cancellato!

i post più "in" sono quelli dementi "satirici" ...
ma i lavoratori per strada si sono rotti il cazzo
di "ridere" delle stronzate dei "satirici", e si rompono anche dei coglioni di quelle che si occupano del sociale , tipo la caritas che con braccio si frega 8 per mille e con una mano si occupa del "sociale".

Io sono sempre per uno come Lenin che di sociale
era molto "pratico".

ps.
leggo che i destri ancora non hanno capito perchè il duce è stato trucidato.
1. ha sbagliato una guerra
2. non ha saputo manco perderla con ONORE!

...se non capite questi concetti ....siete leghisti no destri !!!...

povera patria !!!


Il trionfo dei miserabili

La tristezza è qui nel piccolo titolo prescritto (no non intendo B....ma scritto pocanzi).
Tutti sappiamo che le masse nascondono in se la miseria dell'ignoranza e i pochi buoni vengon perlopiù vilipesi.
Ciò è nella naturalezza dei concorsi per la vita, per un posto, per la carriera, per morire dopo.
Se il mediocre non tentasse tutte le strade per intralciare il virtuoso, a lui sarebbero destinati posti per se stesso, i mediocri posti per mediocri persone (ammesso che certi posti siano mediocri).
Allora inizia da qui la parabola della discesa di una nazione.
La discesa comincia quando uno soltanto si domanda la fatidica questione..."Ma se lui lo fa perchè io no?"
Tutto inizia da li, dall'ignoranza stessa di quella domanda mal chiesta e, dopo, mal risposta.
Tutti partecipano a sta zuffa.
Tizio ha la laurea...anche mio figlio con CEPU;
Sempronio ha la villa al mare? E io me la costruisco nella valle dei templi ad Agrigento;
Lui ha la BMW? Anch'io me la compro a rate;

Nessuno comprende le cose semplici e (confondendo il complesso col semplice) seguiamo miti, mode, media, mantra impantanandoci sempre più nel caos consigliato dall'ultimo spot.
Non è il potere ad essere forte, non è un uomo a dettare le cose.
Ciò che fa decadere un popolo sono molti fattori, non ultimo quando si crede che tutto può essere fatto da tutti.
Non credo, per come siamo fatti noi esseri umani, che questo sia reale se non nel fantamondo della filosofia.
La pratica è quel che manca.
Parliamo e non pratichiamo. E' pur vero che per Fare si ha bisogno di conoscenze ma è altrettanto vero che dovremmo iniziare, almeno noi, a sfatare i miti di oggi.
E tutto ciò per ridare a tutti la meraviglia della soddisfazione di fare quel che si sa fare al meglio.
Se solo si comprendesse che non è la posizione sociale che da la vita ma che è fare al meglio ciò che si sa fare che rende soddisfatti, saremmo un passo avanti, Staremmo facendo la vera rivoluzione. 'Nasera..Oh

francesco folchi, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.11.09 23:42| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono sempre Io.
Sei arrabbiato perchè questa mattina non sei andato in culo di tua madre oppure sei arrabbiato con quel sacco di merda dell'on. Cosentino Merdaroli ,perchè invece di farti un pompino preferisce succhiarlo ai dromedari di Gheddafi ??
Devi farcelo sapere se sei demente per natura oppure perchè di metti le creme o mangi merda in quel ti Pontida . Sarebbe uno studio interessante come pesare la merda che ha in culo Eridano il Bifolco delle 300mila lupare.

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 28.11.09 09:58| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dialogo con un leghista/berlusconiano/xenofobo di 2 giorni fa...giusto per far capire che "intelligenze&culture" militano nella lega...

X.)vabbè ma se berlusconi va a puttane saranno fatti suoi privati...
io)si ma se poi nomina come ministri queste puttane incapaci, come ricompensa per i loro "servigi" non è che ci va molto bene...
X.)ma perchè chi ha nominato
io)carfagna, gelmini, brambilla...
X.)ma non sono state democraticamente elette come ministro?
io)??????? Eletti i ministri? (tralascio i dettagli su come gli ho palesato la sua ignoranza, anche perchè mi sa che non se ne è nemmeno reso conto della cazzata che ha detto...)

Silvio ti aspetto a piazzale loreto. Non mancare! 27.11.09 21:59| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

è inutile starci a fare le seghe mentali con il
male e il bene !!!!

LA BASE STORICA E' UNA SOLA ...PER QUESTO PAESE :

IL FASCISMO HA TOPPATO ....PUNTO!
LA DEMOCRAZIA LIBERALCAPITALISTA CON IL NANO E'

(((((((((( SPROFONDATA !!!!!!...RIPUNTO !!!!!

adesso da vere TESTE DI CAZZO scrivete dei morti del comunismo...e intanto mangiamo le chiacchiere!
tacci vostra!

MagicLenin RedArmy (p.a.c.) Commentatore certificato 27.11.09 15:57| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

NON E'MAI TROPPO TARDI

Denuncia d1 Beppe Grillo contro ignoti(almeno per ora), responsabili della clonazione del suo sito.
Cioè del nostro Blog.
Ed ora i poveri fessi che faranno?
Andranno a piangere da papà?


il link:


http://www.corriere.it/notizie-ultima-ora/Cronache/Beppe-Grillo-clonato-sito-denuncia-procura-Genova/28-11-2009/1-A_000064062.shtml

nonno arzillo Commentatore certificato 28.11.09 12:26| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori










Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.



Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori