Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Miserabili, ma belli


Monte_dei_Pegni.jpg
Impegnare i gioielli di famiglia è trendy. E' la nuova via di uscita dalla crisi. Non ci deve più vergognare a depositare la spilla della nonna o il collier della zia al Monte dei Pegni. Anzi, dopo, come dice la pubblicità del Credito Siciliano: "Ti sentirai più leggero da ogni impegno". Per tutte le informazioni consultare il sito www.inpegno.it. Roma è piena di manifesti di ragazzi più leggeri che hanno portato in banca pellicce, oro, vasellame d'argento in cambio di qualche contante. Miserabili, ma belli.

14 Nov 2009, 14:00 | Scrivi | Commenti (40) | listen_it_it.gifAscolta
| Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Comunicato ai mass-media che trattano problemi del popolo

Chiedo cortesemente e pubblicamente, sperando che qualcuno dei destinatari raccolga tali inviti, in genere cestinati se vengono mandati direttamente via e-mail o per fax o tramite piccione viaggiatore,quantomeno di dare la parola ai comuni cittadini ed imprenditori che con i loro sacrifici di dissanguano per mantere televisioni, giornali, banche, burocrazia, politica e quant’altro di improduttivo, e non sempre alle stesse facce di cui la gente è abbastanza stanca di vedere e rivedere e rivedere.
Forse i veri problemi dell’Italia sono molto più scandalosi dei c.d. gossip ed allora
probabilmente non se ne può parlare, fanno più scandalo degli scandali.
Una signora con una lettera aperta (allegata) coraggiosamente vuole essere aiutata a capire
Perché persone oneste debbano trovarsi nella disperazione in situazioni invivibili ed insostenibili dopo aver fatto tanto nella vita, forse per non aver avuto il dono naturale di essere furbetti del quartiere e di non avere avuto la fortuna-sfortuna di essere stati contaminati da tale virus.
Faccio un appello agli Anno Zero, ai Santoro, ai Travaglio, ai giornali famosi, in via trasversale, ed a quanti sventolano e sbandierano quotidianamente il bene dei cittadini ed i diritti dei cittadini,
affinché venga data la parola a chi sacrificandosi tiene ed ha tenuto in piedi l’Italia e viene quotidianamente preso a pesci in faccia come suol dirsi, e per di più senza capire il perchè.


Consiglieridistradabisanna: LETTERA APERTA DI FEDERICA (AIUTO! )

domenica 15 novembre 2009 alle ore 2.45

Federica
novembre 7th, 2009 at 13:49

LETTERA APERTA
Scrivo questa lettera ..... (VEDI LINK)
http://cid-62189724ef08d23f.skydrive.live.com/self.aspx/In%20Italia%20gli%20onesti%20devono%20soccombere/federica^_bezzi^_lettera%20aperta.pdf
http://www.informazione.it/c/E7A69E12-9C53-4BA0-B6EB-83A009EBBABB/Comunicato-ai-mass-media-che-trattano-problemi-del-popolo

salvatore germinara 25.11.09 10:32| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna essere stati ricchi in precedenza, o aver avuto una famiglia benestante alle spalle, per possedere case, gioielli, conti correnti o averi di sorta. Esiste al mondo gente che merita la nostra solidarietà ben più di costoro. Saluti

Un pensiero; La donna è stata il secondo errore di Dio. (Friedrich Nietzsche) PensieroAlGiorno

Un proverbio; A rubar poco si va in galera a rubar tanto si fa carriera. UnProverbioAlGiorno

ivan IV Commentatore certificato 17.11.09 10:36| 
 |
Rispondi al commento

Ammortizzatori Sociali, gran bella cosa...perdi il posto di lavoro a causa della crisi finanziaria, entri in disoccupazione e prendi per 8 mesi un sussidio (ben venga..., ma...), che però, coi tempi in cui viviamo di lavoro interinale, in cui il max dei contratti è di un mese, ti obbliga a lavorare per almeno 4 mesi, pena, fine del sussidio.
Morale; nessuno ha interesse a trovare un lavoro, perchè per 1 o 2 mesi di lavoro ne perde altri 6 di sussidio. Il sussidio di disoccupazione dovrebbe aiutare, non limitare. Ma chi diamine fa queste regole da bischero?

Mauro Drago 16.11.09 14:13| 
 |
Rispondi al commento

Il 18 dicembre 1935, in una giornata gelida e piovosa, gli Italiani donarono alla patria i loro anelli nuziali.

Fortemente propagandati dal regime, gli esempi illustri: la regina Elena , il principe Umberto ( donò il collare dell'Annunziata), re Vittorio Emanuele(donò dei lingotti d'oro). Mussolini fece fondere i busti della Rocca delle Caminate, Pirandello offrì la medaglia del Nobel, D'Annunzio spedì la sua vera e una cassa d'oro, Marconi l'anello nuziale e la medaglia da senatore. Le fedi raccolte a Roma furono 250mila, a Milano 180mila.

In tutto il Paese si raccolsero 33.622 chili d'oro e 93.473 d'argento:roba di poco valore, ma anche oggetti preziosi. Gli anelli nuziali furono sostituiti con fedi d'acciaio.

Che cosa sono disposti ad offrire i parlamentari italiani per riempire le vuote casse del nostro Paese?

Claudia - Ts 16.11.09 12:08| 
 |
Rispondi al commento

CREDO SIA INTERESSANTE UN VS COMMENTO E APPROFONDIMENTO IN MERITO A QUANTO DETTO IERI DA OBAMA A SHANGAI.
sALUTI
STEFANO

....è l'occasione per un nuovo affondo di Obama sul tema delle libertà. "Io credo nella trasparenza - dice il presidente - perché più l'informazione circola liberamente, più una società diventa forte. In questo modo i cittadini possono chiedere dei conti a chi li governa. Perciò sono contrario alla censura, anche quella che colpisce Internet. In America la libertà di accesso a tutti i contenuti online ci rende migliori. Come presidente, qualche volta preferirei che ci fossero meno critiche contro di me, e ne ho tante. Ma questo rende la nostra democrazia più sana, e mi costringe a governare meglio".
Click here to find out more!

Obama aggiunge poi un'altra nota personale, che interpella direttamente la giovane generazione che ha di fronte a Shanghai: "Una delle ragioni per cui sono stato eletto presidente - ricorda - è perché grazie a Internet ho potuto mobilitare in America tanti giovani come voi"

STEFANO SALVADORI 16.11.09 10:44| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, è da un pò che ti volevo chiedere qual'è la tua opnione circa il fatto che mentre durante il governo Prodi la tua sacrosanta battaglia contro la casta dei parlamentari è stata tanto pubblicizzata dalle reti televisive nazionali, improvvisamente, dopo l'incoronazione del nostro beneamato silvio, sei sparito dal palinsesto televisivo italiano.
ti ringrazio

eugenio tonin, castelfranco veneto Commentatore certificato 16.11.09 10:36| 
 |
Rispondi al commento

Certo che i metodi per rubare li sanno proprio tutti.

Marco M. 15.11.09 22:31| 
 |
Rispondi al commento

Relativamente ai rapporti fra utenti bancari ed istituti di credito invito quanti possano essere interessati in qualità di persone danneggiate, o per cultura personale, a prendere visione dei video ed altri formati (pdf) di cui ai sottoelencati links, riferiti principalmente alla problematica dell’usura sommersa, usura occulta, usura bancaria, problematica molto trascurata sia da parte di politici e parlamentari anche in virtù di verità tenute nascoste dalla miriade di quotidiani di qualsiasi colore politico e mass-media a dismisura, in altre faccende affaccendati, che pullulano in un’Italia talmente sgangherata che perde i pezzi arrugginiti quotidianamente e fa acqua da tutte le parti.

http://germinaraconsulenze.blogspot.com/2009/11/commento-allarticolo-miserabili-ma.html

http://cid-62189724ef08d23f.skydrive.live.com/self.aspx/commento%20all^4articolo%20%20-%20Miserabili^J%20ma%20belli%20-/commento%20a%20-Miserabili%20ma%20belli-.pdf

http://www.youtube.com/watch?v=uOTbuh2XK4E


Cordialmente
Salvatore GERMINARA

Tel.: 0573.903134
e-mail:
salvatoregerminara@virgilio.it

blog:
http://germinaraconsulenze.blogspot.com/

salvatore germinara 15.11.09 21:56| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe, non fare un passo falso, non farti prendere la mano, non passare dalla parte del torto finchè sei in tempo!
incazzarsi con Berlusconi non è giusto, non è lui il vero responsabile, ma tutti quelli che lo sostengono e quelli che lo votano. e cosa vuoi fare? prendertela con tutti gli italiani? se elimini lui e la moralità degli altri rimane quella che è ne verrà su un altro come lui è ovvio.
non farti prendere dalla rabbia. finora sei dalla parte della ragione non passare dalla parte del torto. la violenza e l'odio verso una persona sono cose sbagliate e inutili che possono essere uno sfogo, ma che non possono risolvere nessun problema, lo sai anche tu, pensaci, stai attento. auguri Franco

francesco fenghe 15.11.09 20:30| 
 |
Rispondi al commento

Proporrei una raccolta firme per una perizia psichiatrica,forse non capite che questo individuo tiene in pugno il nostro futuro

steve diane 15.11.09 14:06| 
 |
Rispondi al commento

Crisi finanziaria ! Bisogna aiutare le banche !
Se entrasse in casa un ladro e vi minaccia con un coltello è come dirgli: "Tieni ! Prendi la pistola che è meglio del coltello !".
- L'IGNORANZA è la più potente arma di distruzione di massa. - Buona fortuna a tutti noi.

Sandro Campioni 15.11.09 14:02| 
 |
Rispondi al commento

Siamo la generazione che non fa figli per dare i soldi alla banca per il mutuo-casa (debito). Da vecchi avremo case di proprietà vuote.
Siamo la generazione che fa i finanziamenti per acquistare la 2a auto e per andare in vacanza in altri continenti (debiti).
Possiamo stupirci se i pochi giovani rimasti rischiano di diventare dei mendicanti?

Luigi Vicenza, Vicenza Commentatore certificato 15.11.09 13:05| 
 |
Rispondi al commento

mqa perchè?! il monte dei pegni del banco di s spirito a roma campo dei fiori che fa da 2 secoli e forse più??????

piero maione 15.11.09 12:14| 
 |
Rispondi al commento

colletti verdi,rossi neri, gialli che sono al servizio delle banche, ribelliamoci alle banche a questi strozzini legalizzati!!!!!!!!!

marilisa censi 15.11.09 11:21| 
 |
Rispondi al commento

ieri sera per sbaglio ho visto un servizio del tg2, sciascia come pretesto per screditare l'antimafia. Mi è rimasta una rabbia feroce, ma si puo' usare un tg nazionale per discreditare persone che sono state assassinate dalla mafia e che hanno lavorato e lavorano in nome di quei valori che fanno di un paese un paese civile e democratico?. Secondo me l'italia è impazzita.

Maria F. Commentatore certificato 15.11.09 08:21| 
 |
Rispondi al commento

Caro Alessandro Sanna non sto discutendo della potenziale cialtronità di Montanari o di Beppe Grillo, sto semplicemente dicendo che la cosa NON PUO' E NON DEVE ESSERE NASCOSTA! Non fa parte del nostro stile, per lo meno, di chi si incontra in questo blog. Beppe è stato raggirato? Sono stati versati dei soldi per uno sulla cui onestà abbiamo qualche dubbio? MI INTERESSA CHE SECONDARIAMENTE... tutto questo nel gioco ci sta! quello che è importante, VERAMENTE IMPORTANTE, è parlare PUBBLICAMENTE della questione. BEPPE DEVE POSTARE IN BLOG UN COMMENTO SULLA QUESTIONE DEL MICROSOPIO DI MONTANARI, è giusto, è logico, è nelle nostre aspettative, non farlo sarebbe un tradimento per molti di noi.

Raffaele T., Ferrara Commentatore certificato 15.11.09 08:20| 
 |
Rispondi al commento

GRILLO, PER CORTESIA, DEVI RISOLVERE LA QUESTIONE DEL MICROSCOPIO DI MONTANARI, QUESTA CAOSA VA AFFRONTATA, GRAZIE.

Raffaele T., Ferrara Commentatore certificato 15.11.09 07:59| 
 |
Rispondi al commento

Si tratta però anche di vedere se quello che vogliamo comprare con i miseri spiccioli che ci danno è proprio così necessario! o piuttosta non è per caso il terzo telefonino di 5° generazione!
Sia vhiaro con questo non difendo nessuno, ed è scandaloso questo fatto di mercificare anche gli affetti ed i ricordi, ma ciò significa che anche noi abbiamo accettato questa logica.

Walter Barcella Commentatore certificato 15.11.09 06:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.youtube.com/
watch?v=VX6psbbnKsfeature=PlayList&p=77CFE3D5384D31A3&index=10

perchè non siamo capaci di dibattere e rischiare in italia

minchia che tristezza le giacche con camicia blu pronte per i funerali

http://www.youtube.com/
watch?v=KdUM5RyUCkM&feature=PlayList&p=77CFE3D5384D31A3&index=7

adesso siamo schiavi di una mafia più elegante
quella della unione europea

vaffanculo ai germi e agli antibatterici
non ne abbiamo bisogno da quando viviamo in case pulite questo non lo dice mai nessuno

sarebbero serviti una volta al mese a qualcuno nella londra vittoriana

p.s.
i link a youtube vanno ricostruiti su una riga intera

marco c 15.11.09 04:53| 
 |
Rispondi al commento

Ministro polacco dice no al vaccino influenza suina e al ricatto delle aziende farmaceutiche, supportata da un esperto che si occupa di influenza da 40 anni

http://www.youtube.com/watch?v=RhZesZe33cw&playnext=4&p=77CFE3D5384D31A3&index=4&feature=P

Su questo argomento ho già inviato una lettera (messaggio o lettera sul suo blog) a demagistris, alcune settimane fa, non mi ricordo

ma quando ci svegliamo?

mi sembra che in polonia pensano più di noi

marco c 15.11.09 04:37| 
 |
Rispondi al commento

X Gabriele de Simone

http://www.youtube.com/watch?v=h74I0M2G8iQ&feature=player_embedded


QUESTO VIDEO MI PERMETTE DI DIRE A TE BEPPE CHE SEI UN CIALTRONE ED AVEVI RAGIONE LA RETE TI SPUTTANA SE NON SEI PULITO,NON IN 24 ORE COME DICEVI TU IN TV DUE ANNI FA MA FA LO STESSO. IL DOTT. MONTANARI SI SPIEGA E CHIEDE SPIEGAZIONI A TE BEPPE !! PERCHE NON PARLI CHIARO BEPPE?. PER TUTTI COLORO CHE HANNO SOTTOSCRITTO DONAZIONI PER L'ACQUISTO DEL MICROSCOPIO PER LA RICERCA SULLE NANOPATOLOGIE SEGUITE L'URL SOPRA INDICATO E CHIEDETE SPIEGAZIONE NEI METODI INDICATI. COME AL SOLITO VI HANNO FREGATO E COSA PEGGIORE DA QUESTA STORIA NE VIENE FUORI UN CIALTRONE INSOSPETTABILE.. BEPPE PERCHE NON VUOI INCONTRARE IL DOTT. MONTANARI????? CIALTRONE

Se avessi seguito tutti i link, compresi quelli inseriti nel video avresti scoperto che il cialtrone non è Beppe ma Montanari, che ha sparato una sequela di cazzate tale che anche io mi vergognerei di incrociarlo in un bar. Ha mentito sul primo microscopio, ha mentito sulla sua ricerca, ha mentito sulle ricerche alle quali afferma di aver partecipato e ha mentito sul secondo microscopio, non lo vorrei incontrare più neanch'io, almeno non senza avvocato. http://www.byoblu.com/post/2009/09/05/Nanobugie.aspx

Alessandro Sanna 15.11.09 02:12| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, per favore evita di linkare direttamente i siti che offrono certi servizi: così non fai altro che far loro tantissima pubblicità gratuita ed immeritata.

Antonio Mela 15.11.09 01:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

vorrei sapere sto stronzo di d'alema come si e' potuto permettere a regalare la televisione nazionale a suo odiato-amato silvietto senza che nessuno dei compagni e sottolineo compagni di merenda di allora abbia fato nulla per impedirglielo . ora si vedono i risultati con la sua canditatura vice pres. europeo. ma ci vorrebbe un posto da titolare al finco della cella dello zu silvio cosi' da leccare indisturbato anche lui in eterno

rino m., udine Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.11.09 00:56| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=h74I0M2G8iQ&feature=player_embedded


QUESTO VIDEO MI PERMETTE DI DIRE A TE BEPPE CHE SEI UN CIALTRONE ED AVEVI RAGIONE LA RETE TI SPUTTANA SE NON SEI PULITO,NON IN 24 ORE COME DICEVI TU IN TV DUE ANNI FA MA FA LO STESSO. IL DOTT. MONTANARI SI SPIEGA E CHIEDE SPIEGAZIONI A TE BEPPE !! PERCHE NON PARLI CHIARO BEPPE?. PER TUTTI COLORO CHE HANNO SOTTOSCRITTO DONAZIONI PER L'ACQUISTO DEL MICROSCOPIO PER LA RICERCA SULLE NANOPATOLOGIE SEGUITE L'URL SOPRA INDICATO E CHIEDETE SPIEGAZIONE NEI METODI INDICATI. COME AL SOLITO VI HANNO FREGATO E COSA PEGGIORE DA QUESTA STORIA NE VIENE FUORI UN CIALTRONE INSOSPETTABILE.. BEPPE PERCHE NON VUOI INCONTRARE IL DOTT. MONTANARI????? CIALTRONE

gabriele de simone Commentatore certificato 14.11.09 21:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

nel 2002, secondo governo berlusconi, dopo che eravamo passati dalla lira all'euro e si era creata tutta una speculazione con raddoppio dei prezzi, berlusconi, per rispondere al fatto che gli italiani non riuscivano piu' ad arrivare alla quarta settimana del mese, disse:" ma se siete ricchi, guardate che bei telefonini avete". istintivamente ho sentito come una mano che si allungava sul mio telefonino come se me lo volesse fregare. cacchio, ho pensato, vuole fotterci anche quello.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 14.11.09 20:26| 
 |
Rispondi al commento

mia nonna mi raccontava che quando nei tempi molto magri era costretta ad andare al monte di pieta' ad impegnare quel poco che aveva in oro, ci andava vergognosa con il cuore triste perche' non sapeva se poteva poi riscattare quei gioielli perche' erano un legame di affetti, non solo oro.
Nel mondo imbecille di berlusconi, invece, una cosa triste come questa si trasforma in una bolla pubblicitaria, una cosa cosi' bella che gli allocchi si impegneranno anche le mutande pur di varcare la soglia della banca, bella e pronta a fagocitare tutto.
Tutto e' apparenza e chi paga nella realta' sono i cretini e i poveri.

silvie suddenly 14.11.09 19:49| 
 |
Rispondi al commento

Tutto questo ha un nome: signoraggio... La causa dei nostri mali e' questa "cosa", che provoca l'accentramento dei poteri nelle mani delle banche e della successiva corruzione dei partiti politici...I nostri governanti sia di distra che di sinistra che di centro, non e' qualunquismo o generalizzazione tendono ad assomigliarsi...La gente avida esiste basta vedere i vari rutelli, dalema,casini,fini...ect...ect.Informati sul signoraggiom piuttosto che imbambolarvi in trame politiche inesistenti.

marcello rossi 14.11.09 19:07| 
 |
Rispondi al commento

Come si sente spesso dire: la famiglia riesce ad essere il valore aggiunto che “assorbe”e in cui si ammortizza la crisi. Quando anche i risparmi se ne saranno andati in fumo chia fará da mmortizzatore sociale.

Pippilotta Långstrump, Stoccolma Commentatore certificato 14.11.09 18:41| 
 |
Rispondi al commento

grazie a questo pezzo di merda che ci governa, abbiamo una generazione di falliti prima di nascere, perchè in questo paese del cazzo ciò che conta e apparire, quanti ventenni guardano il grande fratello? questo è indice di rincoglionimento totale, ciò che serve a questa classe politica, avere sudditi che non pensino, che non protestino, e che lasciano tutto come sta. poveri noi.

giuseppe Picchio, orvieto Commentatore certificato 14.11.09 17:56| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
LA CRISI C'E' TUTTIMIMPEGNANO QUALCOSA, I POLITICOI NON IMPEGNANO NIENTE PERCHE' LI PAGHIAMO NOI,CHISSA' DOVE ARRIVEREMO SE NON CI SVEGLIAMO PRIMA!!!!!!
ALVISE

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 14.11.09 17:55| 
 |
Rispondi al commento

abbiamo dei pirati al governo. e in piu' vorebbero anche l'impunita'.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 14.11.09 17:53| 
 |
Rispondi al commento

Quando avremmo venduto tutto, conti in banca svuotati, bollette non pagate...

...e ci staccheranno l'elettricità, tenendo le TV di tutta Italia spente...

...forse allora capiremo, tutti, di esser stati presi per il culo da una manica di politicanti che ci ha ingannato, sfruttato, usato...

..ma allora sarà troppo tardi per reagire: SPEGNI LA TV !

Michele P., Siena Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.11.09 14:54| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 



Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori