Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Italiani brava gente


KKK_Italia.jpg
Italiani brava gente? Dipende da chi li informa.
"Caro Beppe, mi caschi a fagiolo. Oggi sono affranto, soffro di mal di stomaco e forse sono anche spaventato, ho appena scambiato delle considerazioni con una signora davanti alla scuola di mio figlio, lei sosteneva, commentando un articolo di giornale, che tutti gli stranieri fossero da rinchiudere, ma la cosa che mi ha fatto più male è nel vedere che subito ha trovato la complicità di un'altra signora. Io mi vergognavo per loro, per le loro sentenze pro pena di morte, non è questo il Paese che voglio, non è questo... Questi non sanno, non pensano, sanno solo giudicare, ma spesso sono tanti intorno a me. Ciao." Emanuel Caruso

7 Nov 2009, 14:40 | Scrivi | Commenti (27) | listen_it_it.gifAscolta
| Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Più che gli zoccoli di bisonti ormai stanchi mi sembra di udir il passo totalitario di stivali neri e lucidi, probabilmente di D&G.

lorenzo brescia 09.11.09 21:55| 
 |
Rispondi al commento

La mia considerazione riguardo alle opinioni della cosiddetta "borghesia rispettabile" si è trasformata da rabbia in rassegnazione. L' Italia è composta in parte da individui ignoranti, bigotti e xenofobi. Spesso ci lasciamo ingannare dalla loro rispettabilità di facciata. Ma, nonostante abbia cercato in tutti i modi di negare ciò per imbarazzo, la realtà ha preso il sopravvento. Con sprezzo e scioltezza direi.

Roberto Vaneffi 08.11.09 10:32| 
 |
Rispondi al commento

Perdonatemi, vorrei dire la mia :
io sono assolutamente per la pena di morte, quando vi sono prove e le responsabilita' sono sicure.

Per la strage del Vajont, per la strage di Ustica, per la strage di Bologna, per la strage dell'Aquila, e per tutte quelle tipiche vicende all'italiana nelle quali muore povera gente, padri di famiglia, madri e bimbi,e purtroppo non si trovano mai i colpevoli.

Sono stanco e disgustato, e anche se me ne sono andato via dall'italia, ancora non basta.

Ancora accadono disgrazie e nessuno paga. E mi vergogno sempre di piu.
Non credo piu' nell'italia e nemmeno negli italiani. Perchè sono essi i responsabili.
Niente di personale, non c'è l'ho su con qualcuno in particolare, ma nonostante sia radicale e forse anche schifoso quello che affermo, sono certo di una cosa; se devi fare pulizia, non puoi "traslocare" topi, ragni e scarafaggi, li devi schiacciare. Tutti.

Invece gli italiani, di scarafaggi ne hanno impiccato solo uno, su Piazzale Loreto, tutti gli altri hanno sporcato nuovamente tutta l'italia.
E di chi è la colpa se l'italia è nuovamente una cloaca fascista ? E' solo degli italiani.

Mi si perdoni lo stile, io non sono un letterato.

Comunque, io sono per la pena di morte, ed i primi vorrei fossero TUTTI i responsabili di quanto avvenuto, per tutti i motivi ragionevoli e dimostrabili, all'Aquila.

Dal costruttore al progettista all'ingegnere comunale fino ad arrivare a chi sapeva e non ha fatto niente.

Questo il mio pensiero.

Roberto Cusinato 08.11.09 10:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io non mi vergogno di un popolo sano che reagisce ad una invasione, anche se lo fa come sempre fa il popolo, in modo istintivo e a volte rozzo.
IO MI VERGOGNO DI UN POPOLO CHE SI FA INVADERE E CANCELLARE SENZA DARE CENNI DI REAZIONE, ED ANZI AUTOCONVINCENDOSI CHE CIO' SIA BELLO E GIUSTO.
La differenza tra il vero razzismo nazifascista ed il cosiddetto razzismo di oggi, è che allora tutto veniva imposto dall'alto dalla propaganda di regime per la diffusione del pensiero di pochi, mentre oggi un popolo sano che si sente accerchiato assediato invaso da masse oceaniche di stranieri che stanno occupando casa sua, e che istintivamente cerca di opporsi come può, viene tenuto a bada da un potere che ha bisogno di questa invasione per sopravvivere, sempre, anche qui, per l'interesse di pochi imposto a tutti.
http://www.facebook.com/group.php?gid=68264075585


Purezza della razza??? Ma se a volte mi vergogno dell'ignoranza esportata made in Italy? Scusate ma, nel mio piccolo cerco ogni giorno di dar riprova di essere un italiano che non fa vergognare gli altri, eppure a cosa serve? Quando le stesse persone che ti governano e ti rappresentano, nel resto del mondo, ti mostrano come un popolo ridicolo e ridicolizzabile. E noi vogliamo fare gli ariani e i superiori? Mi fa incazzare davvero vedere quanta stupidità c'è in giro. Ma dove si riuniscono tutti questi lobotomizzati? Andrebbero presi a racchettate nei coglioni. Scusate lo sfogo.

Raimondo P., Modena Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.11.09 02:11| 
 |
Rispondi al commento

bisogna sapersi adeguare , una canzone , un simbolo , un'amico, qualsiasi cosa anche un cane....con mille euro al mese non mi rimane altro che sognare
porco mondo

massimo gatti 08.11.09 02:00| 
 |
Rispondi al commento

La gente di frotne alla criminalità di strada, allo spaccio allo stupro commesso dall'extracomunitario, che sono amplificati a dovere dai mass-media individua il male nello straniero.
in realtà è in parte vero che gli stranieri diciamo tolgono il lavoro onesto a noi italiani o a noi europei, però la causa è da ricercare nel sistema finto liberista creato dalla lobby industriale e politica delle società europee e occidentali nel nome della globalizzazione.
Abbiamo consentito la crescita in quei posti dove solo c'era possibilità di sfruttare a basso costo la manodopera e abbiamo aperto le nostre ricchezze a persone esterne per poter abbassare il costo del alvoro anche qui.
E' tutto quì lo scopo delle politiche liberiste attuate specialmente in Italia!
Il razzismo lo dovremo fare contro coloro che fanno le leggi, che non controllano e contro quei pensatori-industriali che non hanno mai fatto un giorno di lavoro con accanto uno straniero e sono rientrati a casa e non avere a disposizione quel necessario epr sostenere i bisogni della famiglia!
I ben pensanti della politica industriale italiana dove sono quando si dicono queste cose???
E' naturale che i giovani si estremizzino e puntino su FN, su neofascismo....e così via perchè sono minacciati e vediamo un futuro che non è e non sarà mai più chiaro di quello che hanno avuto i nostri genitori!

Lele i-perclorato () Commentatore certificato 08.11.09 00:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CIAO BEPPE,
LO STATO DI RICOGLIONIMENTO DEL PAESE E' PREOCCUPANTE DIFENDIAMOCI FIN CHE' NON SI SVEGLIANO, FINCHE NON GLI MANCA IL DENARO
ALVISE

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 07.11.09 23:43| 
 |
Rispondi al commento

La prossima volta, tirale uno schiaffone alla signora, ma che si possano vedere le cinque dita mezz'ora dopo allo specchio. Visto che probabilmente non è in grado di capire, magari riesce ad associare il dolore con certe idee... il cane di Pavlov mi pareva reagisse bene!

Emiliano Goso, Albenga Commentatore certificato 07.11.09 19:41| 
 |
Rispondi al commento

Di solito la gente che la pensa come quelle signore sono povera dentro loro stesse. Gente priva di valori e solo egoiste . Pensano così solo per il fatto di non essere loro a chiedere aiuto. Ma vorrei vederle quando l'aiuto chieste gli viene rifiutato. Saranno le prime a lamentarsi con tutto e tutti. Povera gente.... e pensare che non mi fanno neanche pena.

Siro Ciotti Commentatore certificato 07.11.09 18:46| 
 |
Rispondi al commento

solo il governo e i suoi paraculi dicono che il peggio è gia' passato,lo vedremo dopo le feste quando in parecchi andranno a lavorare e troveranno le porte chiuse per sempre,vogli propio vedere cosa inventeranno.

roberto legnani, bologna Commentatore certificato 07.11.09 18:41| 
 |
Rispondi al commento

la polizia o chi di dovere deve e dico "deve" trovare i responsabili di
Stefano il ragazzo picchiato e ucciso in carcere. Siamo stufiiiiiiii della loro onnipotenza,come mai non si trovano mai i responsabili quando a commettere un reato è uno di loro. I capi di governo che non vogliono far luce sono responsabili e quindi complici. Bastaaaaa dovete pagare anche voi e forse più di noi ...vogliamo giustizia.. ah! è vero, la giustizia la fate voi.

antonino lo paro 07.11.09 18:39| 
 |
Rispondi al commento

vorrebbero portare in italia il kkk?scondo chi ha avuto questa idea è un deficente e un razzista.i razzisti gli abbiamo già al governo(lega nord),ci mancava mancava solo il kkk.se ci aggiugiamo berlusconi alla lista......ps:che razza di paese sta diventando l'italia?

devis q. Commentatore certificato 07.11.09 18:36| 
 |
Rispondi al commento

Stiamo diventando una società sadico-nichilista; l' altro diventa un nemico da abbattare e i media indicano quale.

Simone ., Sassari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.11.09 18:33| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo è così, non sono vecchio ma quando ero giovane non sentivo parlare gli Italiani in questo modo, eravamo piu' poveri ma anche piu' aperti; qualcosa o qualcuno ci ha resi piu' bestie, siamo un parco buoi, mucche da mungere che non devono accorgersi di essere trattate come animali e quindi lasciate nell'ignoranza: un popolo di ignoranti zotici che non devono alzare il livello della loro coscienza, altrimenti diventerebbe piu' difficile il controllo. Faccio un appello a tutti gli Italiani che non si vogliono arrendere: troviamoci un territorio (senza risorse naturali se non acqua e sole altrimenti ce lo impedirebbero) dove fondare un Paese onesto e civile.

Pasquale Zuppala 07.11.09 18:22| 
 |
Rispondi al commento

Beh io personalmente non voglio nemmeno un paese dove siano liberi di rubare e violentarci le figlie......cazzo sono sempre loro!!!

MIGLIO 07.11.09 18:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

l'italia oramai non c'è più.E' stata massacrata dalla classe politica.Dal dopo guerra in poi e stato un lento declino fino ad oggi ed ognuno di noi ha la dose di colpevolezza.Dopo la guerra è nata la costituzione che ancora oggi ci da una democrazia staziata da assassini politici;dobbiamo sperare in un altra guerra per far nascere qualcosa di positivo per le generazioni future.gli italiani devono essere umiliati fino a diventare insetti per poi schiacciarli altrimenti non si muovono.

vincenzo p., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.11.09 17:18| 
 |
Rispondi al commento

Sbagli a chiamarle signore.... sono solo degli animali umani di sesso femminile!.... e sinceramente sarei contento se (per non so quale evento) dovessero ritrovarsi straniere in terre lontane... ritrovandosi tra individui con le loro medesime convinzioni!

marco fulcoli 07.11.09 16:43| 
 |
Rispondi al commento

Quoto e condivido amico Gabriele

simone cameli, grottammare Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.11.09 16:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

accidenti, ancora nessuna che dica qualcosa sul razzismo!
Incredibile, ma vero purtroppo.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 07.11.09 15:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori