Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La tecnica di Erode. Giancarlo Caselli.


Giancarlo Caselli e il processo breve
(12:48)
Caselli_processo_breve.jpg

Giancarlo Caselli, procuratore Capo della Repubblica di Torino, spiega con parole semplici perché l'ipotesi della legge sul processo breve proposta da Berlusconi sia una colossale porcata ai danni dei cittadini onesti. Il solo fatto che la legge fosse spinta da Alfano e Mavalà Ghedini mi aveva messo sul sospetto. Lo psiconano chiede sempre cento per ottenere 50. Sa che questa legge non può passare. E' solo un espediente per una trattativa sulla riforma della giustizia, quindi su una riforma per non farsi processare. Bersani è favorevole, Violante non sta più nella pelle. L'inciucio sulla giustizia sta arrivando mentre i problemi del Paese possono, come sempre, andare a fanculo.

Testo intervista a Giancarlo Caselli, magistrato

" Su questo problema del cosiddetto processo breve, prima di tutto bisogna dire che c’è una grande confusione: chi propaganda questo progetto come una specie di panacea per i mali della giustizia forse dovrebbe fare i conti con le regole che disciplinano la pubblicità onesta, veritiera, corretta, con il codice di autodisciplina dell’attività pubblicitaria, perché si parla di processo breve, ma questa è soltanto, se non un’illusione, un obiettivo. In realtà bisogna mettere in campo quanto necessario affinché si arrivi all’obiettivo. Fatta questa premessa, più o meno scherzosa, diciamo subito che è la nostra Costituzione che esige che il processo abbia una ragionevole durata. Poi c’è la Corte Europea dei Diritti dell’Uomo che, ripetutamente, ha condannato il nostro Paese perché i processi durano troppo e allora che il processo debba essere breve è sacrosanto, è nella Costituzione e ce lo dice l’Europa.
Come si fa a non essere d’accordo con il processo breve? E’ come se un medico non fosse d’accordo con una medicina che abolisce il cancro, ma non basta dire processo breve, non basta proclamare un’intenzione, ci vuole altro. Prima di tutto è necessario che la riforma sia valutata per quanto riguarda le sue ricadute sulla generalità dei processi, senza avere riferimento esclusivo o prevalente a questo o quel processo che interessa a qualcuno, altrimenti se così fosse - e così potrebbe essere, leggendo i giornali - è la tecnica di Erode: uccidere due processi con una strage di innocenti, cioè di processi che, con questo o quello che interessano un determinato soggetto, non c’entrano assolutamente niente. Perché dico strage degli innocenti? Perché in realtà - e lo vedremo - non si tratta di abbreviare i tempi del processo, ma di mettere a rischio di vita, a rischio di essere ammazzati, uccisi molti, moltissimi processi. Il problema principale è che è fissato un obiettivo sacrosanto come il processo breve, poi bisogna farsi carico di come raggiungerlo e cercare di ridurre, se non eliminare, le cause dell’eccessiva durata.
Il processo dura troppo per il carico di lavoro dei magistrati, negli ultimi anni è aumentato in maniera incredibile: il cittadino è sempre più consapevole dei suoi diritti e, sempre più frequentemente, si rivolge alla giustizia affinché i suoi diritti siano tutelati e questo determina un’esplosione del numero delle cause. Pensiamo alla colpa medica: una volta si andava in ospedale e, se le cose non andavano bene, finiva lì; oggi, se le cose non vanno bene o si ritiene che non siano andate bene, non c’è malato o parente di malato che non faccia causa al medico o all’ospedale, i processi per colpa medica sono diventati un numero rilevantissimo del carico processuale. Nel contempo, il numero dei magistrati non è aumentato in proporzione: 8.000 circa, un numero insufficiente rispetto agli altri Paesi europei raffrontando il carico di lavoro con il numero dei magistrati. Oltre a non essere in numero sufficiente, sono anche mal distribuiti sul territorio: la cosiddetta geografia giudiziaria è vecchia, superata, abbiamo alcuni tribunali inutili, superflui, con pochissimo lavoro e altri che invece hanno un carico di lavoro enorme, in cui non c’è il personale che, ricavandolo, abolendo i tribunali inutili, potrebbe essere ottenuto. Poi c’è il fatto che, per la giustizia, non si spende abbastanza, per esempio, non ci sono soldi per pagare gli straordinari dei cancellieri, senza cancellieri non si fanno le udienze e le udienze che si fanno devono obbligatoriamente finire alle due, perché mancano i soldi per pagare gli straordinari. Mediamente in Italia manca il 15% di segretari e di cancellieri, di personale amministrativo rispetto agli organici, con punte anche del 30% nel nord est e nel nord ovest.
Infine, ci sono le procedure, sembrano, qualche volta, fatte apposta perché il processo non finisca mai. Un solo esempio: abbiamo un sistema tendenzialmente accusatorio, usa dire, in tutti i Paesi del mondo in cui c’è un sistema accusatorio non ci sono tutti i gradi di giudizio che abbiamo ancora. Ci sono un primo grado e un ricorso alla Corte Suprema e basta e allora anche da noi, perché il sistema accusatorio sia al passo con gli altri Paesi, abolire l’appello: non si vuole abolire l’appello, ma quantomeno introdurre dei filtri che impediscano di ricorrere sempre e comunque in appello. Oggi un imputato che, in primo grado, confessa e è condannato al minimo della pena va lo stesso in appello, sempre: perché? Perché lui e il suo avvocato sperano - che so? - in un indulto, in un’amnistia, nella prescrizione, conviene loro far passare il tempo, ma così si inflaziona il sistema e i processi non finiscono mai.
Detto tutto questo, vediamo come funzionerebbe la riforma: la riforma dice che muore tutta una serie di processi se vengono superati i due anni in primo grado, i due anni in appello o i due anni in Cassazione, sei anni complessivamente. Quelli che contano soprattutto sono i due anni in primo grado, perché è qui che si giocano le partite e sono i due anni che si calcolano dal rinvio a giudizio alla sentenza, che conclude il primo grado. Sono esclusi dalla riforma i processi per reati punibili con pena superiore ai dieci anni, i processi per reati rientranti in un elenco di eccezioni, quali mafia, terrorismo, omicidi stradali, omicidi con violazione delle norme a tutela dei lavoratori, sul posto di lavoro e sono esclusi dalla riforma anche i processi che riguardano i reati commessi dai recidivi. Tutti gli altri processi sotto i dieci anni, non rientranti nel catalogo delle eccezioni, commessi da incensurati, quando scattano i due anni senza che si sia arrivati a una sentenza di primo grado, muoiono e sono processi per fatti anche gravi, anzi sono processi per fatti di notevolissima gravità: abuso d’ufficio, corruzione semplice e in atti giudiziari, rivelazione di segreti d’ufficio, truffa semplice o aggravata, frodi comunitarie, frodi fiscali, falsi in bilancio, bancarotta preferenziale, intercettazioni illecite, reati informatici, ricettazione, omicidio colposo per colpa medica, maltrattamenti in famiglia, incendio cosiddetto semplice, aborto clandestino e via seguitando.Muoiono tutti questi processi, se non si rispetta il termine tassativo dei due anni in primo grado e via seguitando: quanti ne muoiono di questi processi? Secondo il Ministro Alfano pochi, solo l’1%: se fosse vero la riforma non avrebbe senso. Secondo l’Associazione Nazionale Magistrati sono a rischio di estinzione molti più processi: il 50% dei processi rientranti nella categoria toccata dalla riforma.
Il traguardo e bello, buono, giusto e sacrosanto, ma bisogna anche fare qualcosa affinché ci si possa arrivare: se si fissa un traguardo che va raggiunto correndo veloci, ma poi non si cura la pista, cioè la procedura, se il corridore, l’operatore giudiziario, deve correre velocemente per raggiungere il traguardo in un tempo breve, non viene dotato degli strumenti necessari, delle “scarpette per correre veloce”, ma è costretto a muoversi con scarponi da montagna, se non addirittura con uno scafandro da palombaro, quel traguardo è irraggiungibile e questa riforma, in linea di principio bella, accettabile, diventa un’incompiuta. Molte volte i tempi già lunghi del processo sono abbreviati, ridotti, grazie al ricorso ai cosiddetti riti alternativi, quali patteggiamento e giudizio abbreviato. A Torino di queste riforme ormai non se ne faranno più, perché a me, difensore di questo o di quell’imputato, non conviene - e devo fare l’interesse del mio cliente - patteggiare o andare al giudizio abbreviato. Se ho la speranza e la prospettiva che tutto muoia, se non arriva la sentenza entro due anni, bastano i riti alternativi, ma se cessano i riti alternativi avremo più processi e il sistema, invece di essere accelerato, finirà per essere ulteriormente inflazionato e le cose andranno ancora peggio di come non vanno oggi.
Poi ci sono eventuali profili di incostituzionalità: abbiamo detto che la riforma del processo breve non riguarda i reati commessi dai recidivi, anche se è una recidiva per piccole cose molto risalenti nel tempo, per le quali magari si è intervenuti a riabilitazione. E allora può succedere questo: io, incensurato, commetto un reato in concorso con persona recidiva, siamo a braccetto quando commettiamo questo reato, siamo intrecciati l’uno con l’altro inestricabilmente e io, incensurato, se il processo non si conclude entro i due anni, la faccio franca e finisce tutto, lui, recidivo per un fatterello lontanissimo nel tempo, dopo due anni e cinque giorni magari viene condannato a nove anni di reclusione per lo stesso identico fatto. C’è qualcosa che stride, qualcosa che non va troppo bene. Allo stesso modo stride che un incensurato che commette una truffa per milioni e milioni di euro possa farla franca, se il processo non si conclude in due anni, mentre per un recidivo, per un piccolo recidivo che commette una truffa per pochi spiccioli il processo non muore mai e la condanna prima o poi arriva.
Ancora un profilo: le eccezioni alla riforma del processo breve riguardano reati molto gravi, quali terrorismo, mafia, omicidi per violazione delle norme sulla circolazione stradale, sulla tutela della salute, la sicurezza dei lavoratori etc., ma in questo catalogo delle eccezioni ci sono anche reati collegati alla migrazione clandestina. Se si mettono nello stesso contenitore cose diversissime tra loro, assolutamente due mondi diversi, ecco profili di non ragionevolezza complessiva della norma, quindi profili eventuali ancora di incostituzionalità.
Vorrei chiudere dicendo che anche i magistrati devono assumersi le loro responsabilità: negli ultimi anni lo stanno facendo, per quanto riguarda l’organizzazione del proprio lavoro, l’organizzazione degli uffici, ma anche per quanto riguarda la sfida della professionalità e della produttività. Al Ministro Castelli l’Associazione Nazionale Magistrati propose controlli quadriennali sulla produttività, con pesanti riduzioni di stipendio per chi non lavorava abbastanza: questa proposta sostanzialmente, sia pure in altri termini, è diventata legge dello Stato, e se non si superano questi esami quadriennali, non si progredisce in carriera, non si perde lo stipendio, ma non si aumenta in termini di retribuzione. E’ una riforma seria, che i magistrati hanno accettato di buon grado, sono stati sostanzialmente loro i primi a proporla, perché professionalità, produttività, miglior funzionamento del servizio della giustizia, che i cittadini hanno il sacrosanto diritto di pretendere, sono cose che stanno a cuore anche, se non prima di tutto, ai magistrati."

calendario2010.gif E' disponibile il Calendario dei Santi Laici 2010. Può essere scaricato gratuitamente o comprato nella versione da tavolo a prezzo libero.

26 Nov 2009, 18:12 | Scrivi | Commenti (967) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Avete voluto fare una guerra ad un uomo.
Processi, avvisi, tutto cio ke è permesso.
Adesso le leggi cambiano.
Non lo potrete + fare.
E adesso ke magari si doveva fermare, perkè troppo oltre ....è tutto + difficile.
Ankio ke voto PDL, dico ke in questo momento bisognerebbe guardarsi indietro.
Poikè il fine nn giustifica i cazzo di mezzi.
Adesso ke dovevamo Noi i suoi elettori fermarlo...è tutto + difficile.
Perkè Voi avete fatto solo gossip e notizie facilmente opinabili.
La Sinistra ha sbagliato!

Tornare ad avere processi + equi e snelli X tt sarà molto + dificile.

Un esame di coscienza X TT sarebbe doveroso.

Le Vie sono ormai poke ma abbiamo i biglietti?

Gianluca Maran 02.12.09 12:13| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe
spero tu possa leggere la mia mail. da pochissimi mesi, dopo aver conosciuto la storia di matteo dall'osso (www.matteodallosso.org) c'è un tam tam su internet di ragazzi che come lui, affetti da Sclerosi Multipla, hanno cominciato a fare le flebo chelanti!! la sua storia ha del miracoloso,e gli altri lo hanno emulato!! ora il problema è questo: effettivamente molti stanno avendo dei benefici da questa terapia, ma i neurologi non la riconoscono. in televisione nn si ha spazio per dire nulla, ma se questa nn è la cura, quanto meno si è trovato un rimedio che oggi viene ignorato dai neurologi!!!Addirittura matteo è guarito!!! Io ti chiedo solo di conoscere questa storia, la storia di altri che stanno avendo dei benefici, di portare fuori dall'ombra questa nuova verità!!che la gente sappia che esiste la terapia chelante che libera il corpo dai metalli pesanti!!! I ragazzi che stanno facendo la terapia sono risultati essere intossicati da alluminio, cadmio e mercurio con valori di 10 olte oltre il normale!!Ma ti rendi conto??Quello dei metalli pesanti nell'organismo è un aspetto che hai rilevato anche tu nei tuoi spettacoli!!c'è una correlazone tra l'insorgere della malattia e i metalli pesanti presenti nell'organismo!!!! questo non lo dicono in televisione!!! lo ignorano!!! e non a caso questa malattia si è infittita negli ultimi 30 anni! oggi 1800 nuovi casi all'anno solo in Italia!!! Solo tu puoi dare la giusta informazione su quello che sta accadendo!!!!
grazie
Aldo

aldo rossi 01.12.09 16:43| 
 |
Rispondi al commento

come riportato da la nazione in cronaca di la spezia il giudice cipolletta è stato pizzicato dalle telecamere del garage del tribunale mentre forava le gomme dell'auto di una sua collega.la sfortunata per ben tre volte in pochi giorni si è ritrovata le gomme a terra.siccome le immagini erano inequivocabili solo in uno dei tre "attentati" il nostro eroe ha "cavallerescamente" ammesso le sue responsabilità,per uno solo dei tre "atti terroristici" giurando "solennemente" al cospetto della corte di essere estraneo agli altri due.il "teppistello" è stato "punito" con il trasferimento in altra sede,mi pare pisa.adesso,in se non mi pare che sia un atto grave,anche se credo rientri nel reato penale di danneggiamento privato.ma insomma,un giudice dovrebbe avere un pò più di equilibrio mentale credo.perchè con gli anni di galera che dispensa non c'è tanto da scherzare.ma la casta ha pensato bene di soprassedere,come se si trattasse di uno scolaretto un pò "vivace"...ahi ahi..occhio pisani!

gino d., rapallo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.12.09 03:22| 
 |
Rispondi al commento

silvio esiste perchè siamo in italia.italia fatta di furberie,di ladrocinii e di caste.a cominciare da quella dei magistrati che adesso sembra casta e pura...silvio è un camaeleonte che si adatta perfettamente all'ambiente circostante...una merda in mezzo alle merde.

gino d., rapallo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.12.09 02:49| 
 |
Rispondi al commento

ma perche' con tutti i soldi che prendono di stipendio, i cencellieri devo vedersi pagato lo straordinario per lavorare dopo le 14????

fila 22 30.11.09 17:04| 
 |
Rispondi al commento

FALCONE E BORSELLINO,ERANO,SONO E SARANNO SEMPRE DEGLI EROI.Non si occupavano di cavalli,ma anno dato la vita per molti asini."LEONI PER AGNELLI".

Roberto Fornara, vercelli Commentatore certificato 30.11.09 13:14| 
 |
Rispondi al commento

Hy, here is a tremendous excerpt focused
on former poliziotto, former prefetto,
former commissario straordinario of
something, on the murder of Brenda.
People like him are well known from
long time, they are the same all
over the world: even when they are
now DS senators.
So, eyes wide open, and know the
root to Mr Caselli, you may find
the same way to Mr. Serra.

http://www.youtube.com/watch?v=W7P866GKnMg

We are hearing Mr. Grillo about Obayone,
or Mcama, saying he is what he tough 30 years
after about. You may not win the Nobel price
to understand differences among say and do
something,Ok?
Here is documovie by our long time friend
Alex Jones, surely not a capitalist:

http://www.youtube.com/results?search_type=search_playlists&search_query=the+obama+deception+ita&uni=1

Have a look also to Mr. Paolo Barnard blog

http://www.paolobarnard.info/home.php


You decide, as always.

Best regards

alfredo paul lorenzi 28.11.09 22:33| 
 |
Rispondi al commento

La Giustizia o meglio l'Ingiustizia è il BUCO NERO dell'Italia.
L'espediente del "processo breve"non ha evidentemente senso ma credo che La Casta dei Magistrati-Avvocati abbia colpe più grandi dei Politici: hanno lasciato marcire gli Italiani nell'illegalità e nella mancanza di giustizia, per decenni, senza battere un colpo.Si trinceravano dietro la mancanza di Cancellieri senza proferire una parola su codici che ancora si rifanno a decreti del RE! I Codici sono (erano da anni) tutti da riscrivere, le procedure tutte da reinventare ma al Casta non ha mai fatto un serio dibattito su questo problema.Solo ora parlano dell'importanza degli "utensili", delle scarpette per andare veloci. Ho conosciuto artigiani con la terza elementare che già quaranta anni fa dicevano che il "vero mastro" si riconosce dagli arnesi che usa.Evidentemente non abbiamo veri mastri o comunque sono talmente presi dai loro problemi di potere che non si sono mai preoccupati seriamente di questo sfascio.Quello che invece abbiamo visto chiaramente era che,pur di riuscire a coprirsi le spalle con gli ermellini,alcuni a fare anche carriere politiche, hanno mostrato soggezione,connivenza,appoggio interno ed esterno all'altra casta, quella dei Politici, con l'aggravante di aver commesso il fatto in più di tre persone!
Quanto ai Politici ed al loro progetto per il processo breve,che dire. E' questo un caso tipico cui si adatta una barzelletta di Marcello Marchesi che diceva: "Un Onorevole si trovava a fare un discorso in un quartiere malmesso, "sgarrupato", di una città meridionale. Prima di concludere dette un'occhiata in giro, constatò la desolazione del luogo e poi così proferì:"Questo vicolo va potenziato: d'ora in poi vi Marsala si chiamerà vi Marsala all'uovo!"

Luigi Tellini 28.11.09 18:45| 
 |
Rispondi al commento

attacco il video di caselli e dopo poco mi si stacca la connessione a internet.
Lo chiudo e internet riparte.

C'è una relazione?

se un servizio segreto privato volesse attaccare il blog non potendolo chiudere, questi rallentamenti e piccoli dispetti potrebbero essere un modo?

Beppe, sei in grado di verificare?

a me sembra che episodi del genere succedano spesso e mi capitano solo su questo blog

Fabrizio Castellana, SP Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.11.09 17:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ciao,x quanto riguarda la giustizia che i cancellieri non presenziano tutti i processi perchè non gli pagano i straordinari....ma che orario fanno?? i pomeriggi non lavorano??gli incentivi di produttività? se non fanno i pomeriggi allora lavorano il sabato giusto???E se stanno male??(nelle amministrazioni pubbliche è facile ammalarsi)si blocca il processo??
IL TUTTO MI SEMBRA UN PO' ESAGERATO NON VI SEMBRA??? ciao a tutti.

carlo-pirroni 28.11.09 17:19| 
 |
Rispondi al commento

il giudizio di Bersani non può essere riportato in modo malizioso. ha detto di essere favorevole ad una riforma della giustizia nell'interesse dei cittadini, non ad un sistema di leggi che garantisca solo il premier, infatti ribadisce che così è irricevibile. il link stesso chiarisce il pensiero, una diversa interpretazione mi pare solo funzionale a certi ragionamenti che tentano di accreditarsi come unici portatori di onestà e correttezza , ma così dividendo berlusconi sarà mandato via solo dal padreterno , e faremo la figura degli stupidi galli di renzo.

marco puddu 28.11.09 16:26| 
 |
Rispondi al commento

Come dice giustamente il Dottor Caselli, l'idea solo di proporre una diversa pena per persone che abbiano commesso lo stesso reato, crea una discriminazione in palese contrasto con il principio di uguaglianza, art.3 della Costituzione.(Ovviamente per diversa pena mi riferisco a fattispecie di processi differenti che comportino una diversa pena per lo stesso reato).Ciao a tutti

Armando Maradona 28.11.09 15:00| 
 |
Rispondi al commento

Insomma ragazzi
Bersani
Ghedini
Letta
Lega
Nano
presidente della Repubblica
tutti uniti su una cosa certa
salvare il nano dai retati commessi

I soldi e potere cosa porta.
L'italiano prima si sveglia meglio è.

Maverick.Ita 28.11.09 14:21| 
 |
Rispondi al commento

Come dice giustamente il Dottor Caselli, l'idea solo di proporre una diversa pena per due persone che abbiano commesso lo stesso reato, crea una discriminazione in palese contrasto con il principio di uguaglianza, art.3 della Costituzione.

Armando Maradona 28.11.09 13:51| 
 |
Rispondi al commento

Come dice giustamente il Dottor Caselli,l'idea solo di proporre una diversa pena per due persone che abbiano commesso lo stesso reato è in palese contrasto almeno con il principio di uguaglianza, stabilito all' art.3 della Costituzione.

Armando Maradona 28.11.09 13:39| 
 |
Rispondi al commento

Visto che "a livella" riuscirá dove la nostra triste opposizione (considerata come un insieme di lamewntele piú o meno forti) non é riuscita, occorre pensare adesso nel doponano. É molto triste vedere come l'Italia e gli italiani sono caduti in basso. Il precedente dittatore é stato eliminato dagli italiani, questo dal passar del tempo.

Tommaso B., Diamantina Brasile Commentatore certificato 28.11.09 13:13| 
 |
Rispondi al commento

Beppe ho letto i commenti al tuo post. La maggior parte denotano una grande confusione nella testa e la non conoscenza della storia.
Con il pentito Spatuzza si sta componendo un puzzle e questo provocherà una reazione rabbiosa e pericolosa in Berlusconi, che ieri ha detto: ho parlato della mafia solo nelle barzellette.
E' proprio questo il guaio per lui...loro si aspettavano ben altro.
Guardandoti negli occhi, da capelli bianchi a capelli bianchi: COSA FARAI DA GRANDE?

Maia T., Como Commentatore certificato 28.11.09 11:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

(ANSA) - ROMA, 27 NOV - 'Escludiamo nel modo piu' deciso che sia in arrivo un qualsiasi atto correlato alle indagini di Firenze e Palermo', afferma Paolo Bonaiuti.

E' la risposta del portavoce del premier Silvio Berlusconi a chi gli chiedeva un commento sull'ipotesi ventilata da alcuni organi di informazione dell'imminente arrivo di un avviso di garanzia per il presidente del Consiglio.''Non esiste. E' fin troppo facile smentire cio' che non c'e''', ha aggiunto il sottosegretario.

Roberto Fornara, vercelli Commentatore certificato 28.11.09 02:15| 
 |
Rispondi al commento

ma perchè in italia deve esistere una censura legale ?

eugenio censasorte 27.11.09 22:15| 
 |
Rispondi al commento

Ho appena ascoltato l'intervento di Giorgett' o' Presidente, potente capo clan della famiglia Italia: è ascito pazz.......

harry haller Commentatore certificato 27.11.09 20:52| 
 |
Rispondi al commento

SVEGLIA BABBEI !

http://www.youtube.com/watch?v=jlOUXWQP-KM&feature=fvw

Maximus Roman Emperor SPQR Commentatore certificato 27.11.09 20:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.youtube.com/watch?v=YJeDWa4bgPQ&NR=1


A chi è servito Provenzano? la storia occulta dell'Italia
................

gelli andreotti cossiga.......berlusconi.

micki nimm (castagne), Parigi Commentatore certificato 27.11.09 20:03| 
 |
Rispondi al commento

UN Video documento ormai storico

Travaglio sulle intercettazioni

On. D'Alema ed On. Latorre (Ds-Bnl-Unipol)
1aParte

Il Link

http://www.youtube.com/watch?v=0HXXlivGs-g&feature=related

Uploadato dal Buon

trarcomavaglio1
November 16, 2008

Marcello V 27.11.09 19:17| 
 |
Rispondi al commento


Report andra' in onda domenica 29 novembre alle 21.30 su RAI TRE.
La puntata si intitola ''Madoff: la grande truffa'' di William Foxton e Robert Vaughn.

Bill Foxton era un ex soldato inglese con un solo desiderio: trascorrere una vecchiaia serena, senza dover dipendere da nessuno. Per farlo aveva investito tutti i suoi risparmi in uno dei fondi a rendimento sicuro piu' stabili del mondo: quello di Bernie Madoff.
Quando l'enorme catena di Sant'Antonio messa in piedi da Madoff e' crollata col suo arresto nel dicembre 2008, e' crollato anche il mondo di Bill, che si e' suicidato.
William Foxton, l'autore della storia e' il figlio di Bill che ha deciso di imbarcarsi in prima persona in un'inchiesta sulla frode di Madoff e sulla devastazione che ha prodotto. Il grande truffatore, il 29 giugno scorso e' stato condannato a 150 anni di carcere per la maxi truffa da 65 miliardi di dollari ? almeno tre volte tanto l'ammanco del crac Parmalat.
La truffa si basa sul modello conosciuto come Schema Ponzi: Madoff garantiva un rendimento costante - a prescindere dall'andamento del mercato - del 10% annuo, ma pagava in realta' gli interessi con i capitali dei nuovi clienti. Quando le richieste di rimborso hanno superato i nuovi investimenti, la piramide e' crollata.
L'inchiesta ripercorre la vita di Madoff, il suo incredibile successo e la sua capacita' di raccogliere consensi ovunque: dai miliardari di Palm Beach alle star di Hollywood, dalle associazioni filantropiche fino ai pensionati di tutto il mondo.

Per la rubrica Com' e' andata a finire? andranno in onda due aggiornamenti:

"Buconero S.p.A - Aggiornamento del 28/10/2007'' di Sigfrido Ranucci
Mentre si discute sul processo breve, come stanno andando i processi Parmalat?
E quanto hanno ottenuto fino a oggi i circa 40 mila risparmiatori beffati nel crac di 14 miliardi considerato il piu' grande d'Europa?
(www.report.rai.it)

Claudia - Ts 27.11.09 18:17| 
 |
Rispondi al commento

Lobby del Calzino 10 - Lobby Dei Barbieri 0

*****Il BARBIERE di SIVIGLIA*****

O, del come MESSAGGI INTIMIDATORI con DOCUMENTATE REFERENZE STORICHE, (chiaro....???) vengono inviati ai soggetti che DISTURBANO

(Vedasi ENORME CASO, e l'ENROME non e O.T., del Giudice Mesiano e **TSUNAMI** Sentenza Mondadori)

La BUFALA del calzino a cui il Giulivo Franceschini abbocca, o partecipa volontariamente

Si e’ andati, con questo reportage PESSIMO, ben oltre l’INTIMIDAZIONE TRASVERSALE

Negozio del Barbiere e significato

**NEMMENO POI**

tanto visibilmente occulto..(chiaro...???)

********
Il grande Alberto Sordi, interpreto’ il fratello prete di Albert Anastasia, nel Film uscito nel 1973, che si chiamava appunto

“Anastasia mio fratello ovvero il presunto capo dell’Anonima Assassini”

con la regia di Steno
********

Ed il Brachino, spiega (articolo FLASH sul Corriere della Sera)

*****
Un’annotazione infine sul termine “stravagante”, piu’ volte utilizzato per commentare le azioni di Mesiano: “Vuol dire raro - spiega Brachino - anche nel senso di originale”. (RCD)
*****

Il Link

http://www.corriere.it/notizie-ultima-ora/Cronache/Mesiano-Brachino-assume-tutta-responsabilita-video/19-10-2009/1-A_000054801.shtml

Di STRAVAGANTE ed ORIGINALE, Carissimo BRACHINO, non c’e’ proprio nulla manco se si volesse BLUFFARE ad un giro di POKER in zona fumosissima

Brachino:

e' un NO in 3-D o 4-D ed ogni D che serva..anche un migliaio, se e' il cazo (z e' intenzionale..ndr)

Albert Anastasia, nato a Tropea

Una breve storia al Link da Wikipedia, copiato qui sotto

http://it.wikipedia.org/wiki/Albert_Anastasia

E per chi ha voglia di GUGGHELLARE con Brio e Passione, piu’ in profondita’, digitare in Google il seguente stringhino

Albert Anastasia & barber shop

Buona Lettura

Marcello V 27.11.09 17:53| 
 |
Rispondi al commento

be ,Clinton aveva la Lewinski sotto la scrivania
Berlusconi ha Napolitano
che schifo

francesco uscidda (usciomaster), salsomaggiore terme Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.11.09 17:34| 
 |
Rispondi al commento

Il Buon Massimo Fini e la sua pagina web, milionaria (sembra) ed un MOVIMENTO..nel contemporaneo della comunicazione, inserire lo ZERO non fu una delle scelte miglior che hai fatto Massimo

Ed occhio al seguente tuo lapsus con la PENNA..e scrivi enormemente bene..un VERO e GRAVE lapsus

******
Conclude Fini:

"Berlusconi ha il consenso della maggioranza degli italiani.
Ma il consenso non autorizza nessuno a non rispettare le leggi penali e civili.
Il consenso non ha un valore assoluto.
Altrimenti si potrebbe emanare, col consenso della maggioranza, una legge che stabilisce che tutti quelli che hanno i capelli rossi devono essere fucilati.
Il consenso trova i suoi limiti nei principi fondamentali e costituzionali di una liberaldemocrazia.
Se invece il potere della maggioranza è assoluto, si entra nel campo della "giustizia popolare", del giacobinismo, dei regimi alla Robespierre, che con la democrazia liberale non hanno nulla a che fare".

******

Concedimi, Massimo, e questo da un amante e molto di piu' del Jazz come espressione della musica, ma sopratutto...espressione (che e' la quintessenza della comunicazione..graffiante sopratutto..grrr :::))))

Lo SPALMARE in chiave DOGMATICA ed ASSOLUTA frasi ad alto potere SUGGESTIVO che contengono le seguenti parole

-Berlusconi

-consenso

-maggioranza

-italiani

Tratti la frase in un modo che espone il tuo fluido scrivere a vivisezioni del pelo nel pelo dell'uovo, e ben oltre quello

Il consenso lo si fabbrica, volendo e la FABBRICAZIONE e' sempre stata un punto forte, se non CRUCIALMENTE ASSOLUTO per l'Omino

Sulla maggioranza, siamo al lato della strada..numeri alla mano, molto e ben molto al lato della strada

Sull'Italiano...etnia non QUALIFICABILE...dalla notte dei tempi, multi-etnia..e terra di Gioie e Dolori Unici

Spiacente ancora per lo ZERO...da li' ripartire..??

http://www.massimofini.it/

Cordialita'

Marcello V 27.11.09 17:21| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE!!!?? A QUANDO IL N-DAY? MA STO STRONZO!!! DA CHE PARTE STA?.....E DA CHE PARTE VUOI CHE STIA,UNO CHE HA INIZIATO LA POLITICA SOLO PER FAR CARRIERA NON PUO' CERTO STARE DALLA PARTE DEL POPOLO ITALIANO, MA DALLA PARTE DI CHI INGRASSA LA SUA SUDICIA PANCIA E QUELLA DEI SUOI DISCENDENTI.

SE AVETE UN BRICIOLO (MA DOVE!!!) DI COSCIENZA ALZATE IL CULO DALLE VOSTRE LUSSUOSISSIMEE VELLUTATISSIME SEDIE E ANDATEVENE A VA.....!!!!!
CIAVETE PROPRIO ESASPERATO!!!

ANTONIO ANTONINO 27.11.09 16:34| 
 |
Rispondi al commento

è sconfortante che un Magistrato, ma anche molta altra gente, debba spendere tempo per spiegare delle ovvietà. Ma in che mondo siamo...

massimo b. Commentatore certificato 27.11.09 16:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUANDO TUTTI I MORTI GIACCIONO in strane pose PER TERRA, ANSIMANTI DI DOLORE, CHI VERRà AL lORO POSTO,PER INSEGNARCI IL CAMMINO VERSO UNA DEMOCRAZIA,DEL POPOLO PER IL POPOLo, per i giusti,i rispettabili, e gli onesti con principi morali. "Gli dei non saranno tutti dalla nostra parte" senza bandiere!((((meditate gente! ))))(((((senza bandiere!!))))) senza armi!!! senza armi!!! ma amore verso la nostra patria. viva l'italia libera!!!!!!!!!!

Pablo S. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.11.09 16:11| 
 |
Rispondi al commento

il 5 dicembre NO BERLUSCONI DAY APARTITICO a MILANO

per informazioni:

http://www.facebook.com/pages/No-Berlusconi-Day-Milano-APARTITICO/179281643918?ref=ts

e

http://www.meetup.com/Grilli-Milano/messages/boards/forum/1161414

luca c., milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.11.09 15:53| 
 |
Rispondi al commento

E si lo so che e dura da digerire
ma si ammetta che cosi tanta ferocia
non c'è mai stata in nessun paese al mondo.

Luca 27.11.09 15:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

The Cold War, CNN television documentary archive, 1995-1998 - (COLDWAR 1/1 - 26/9)

COLDWAR: 16/4 1996 Feb

Typescript transcript of interview with Giulio Andreotti, an Italian Christian Democrat party candidate in Rome, Apr 1948, relating to the leadership of Alcide de Gasperi in the Italian Christian Democrat Party and in the election campaign, 1948; economic hardship in postwar Italy, 1947-1948; the popularity of the Italian Communist Party, 1948; fears that a Communist Party election victory would lead to Italy becoming a satellite of the USSR, 1948; US financial support for the Italian Christian Democrat election campaign, 1948; the Marshall Plan, the US European Recovery Program, 1948; the influence of US Marshall Plan investment in saving FIAT from liquidation, Turin, Italy, 1948-1950. 16pp
COLDWAR: 16/5 1996 Feb

Typescript transcript of interview with Padre Lucio Migliaccio, relating to economic hardship in postwar Italy, 1947-1948; the popularity of the Italian Communist Party, 1948; the leadership of Palmiro Togliatti in the Italian Communist Party, 1948; the influence of Pope Pius XII in mobilising Italian public opinion away from the Communist Party, 1948; the Italian election campaign, Apr 1948; the excommunication from the Roman Catholic Church of known communist voters, 1948; the election victory of the Italian Christian Democrats over the left wing Popular Front, Apr 1948. 12ppCOLDWAR: 16/4 1996 Feb

The Cold War, CNN television documentary archive, 1995-1998 - (COLDWAR 1/1 - 26/9)

Janek N., Gallarate Commentatore certificato 27.11.09 15:45| 
 |
Rispondi al commento

VI AVVISO A TUTTI !

QUESTI CI FREGANO E SCAPPANO! IL PIU' STRAPELATO CI HA ALMENO 60 MILIONI IMBOSCATI ALL'ESTERO
IL CAPOBANDA GOVERNATIVO E' PROBABILE CHE ABBIA IMBOSCATO
QUALCOSA MAGARI COME 80 / 100 MILIARDI EURO , OSSIA CIRCA DUEMILA MILIARDI LIRE SEPPELLITI VIVI IN PARADISI FISCALI, PAESI COMPIACENTI ECC. ... TUTTI SOLDI NOSTRI !!!

NON FATELI SCAPPARE !

LINCIAGGIO LINCIAGGIO LINCIAGGIO LINCIAGGIO
LINCIAGGIO LINCIAGGIO LINCIAGGIO LINCIAGGIO
LINCIAGGIO LINCIAGGIO LINCIAGGIO LINCIAGGIO !!!!!!!!!

Nando Cappelletti 27.11.09 15:35| 
 |
Rispondi al commento

O.T. 5 Dicembre 2009.

E' cosa buona e giusta ricordare a tutti che sabato prossimo al No B.Day,è essenziale preservare l'incolumità di tutti i partecipanti.

Ricordiamoci sempre che la nostra forza è grande e,non dobbiamo cadere in nessuna provocazione.

Saranno in molti quelli che vorrebbero un gran casino,ma noi il casino dobbiamo farglielo sul serio!

Il nostro obbiettivo è quello di divulgare il più possibile il nostro malumore e le difficolta del Paese.

Dobbiamo raggiungere più gente possibile con la nostra iniziativa.

Ci sono un mucchio di stronzi pronti a innescare la scintilla,vediamo di essere tutti pronti a sedare ogni sciocchezza da parte nostra!

Dobbiamo già guardarci le spalle per altri mille motivi che servire su un piatto d'argento il nostro fianco,mi sembra proprio una stronzata!

5 DICEMBRE,ROMA,NO B DAY!

PARTECIPARE E' UN DOVERE,OLTRE CHE UN PIACERE!!!

Vorrei che il blog si materializzasse in piazza!

Anzichè rompere i coglioni mettetevi d'accordo come venire!

Prima mandiamoci affanculo di persona,poi tutti insieme mandiamo affanculo il nano!

Fine O.T.

Nando.

p.s.

Fate più volantini possibili dell'evento,sulle monete non c'entra,ma dai 5 euro in su,va tutto bene.


Nando. Meliconi (in arte l'americano) Commentatore certificato 27.11.09 15:34| 
 |
Rispondi al commento

Non mi stancherò mai di ripetere che se volete capire il "napolitano" pensiero dovete andare a vedere dove lavorano i suoi figli, nipoti e parenti, non ci sarebbe da stupirsi se scoprirete che hanno posti dirigenziali in fininvest ed in mediaset.
NAPOLITANO TU NON MI RAPPRESENTI IN QUANTO HAI VENDUTO IL TUO POPOLO ALLA MAFIA (SPERO CHE TU ABBIA RICAVATO ALMENO PIU' DI 30 DENARI)

Il Santo Commentatore certificato 27.11.09 15:31| 
 |
Rispondi al commento

AVANTI ! ARMIAMOCI DEI NOSTRI FUCILI CON I TAPPI , QUELLI CHE QUANDO SCHIACCI IL GRILLETTO FANNO "FLOOOPPP". Queste sono le nostre armi : chiacchiere , chiacchiere e ancora chiacchiere li stiamo ammazzadno dal ridere a quelli la.. ma lo vogliamo capire che dobbiamo a prenderli a calci??. stiamo ancora assistendo alla rosy bindy.bondy, a fini che se la intende con bersani, violante, dalema ... sempre la solita minestra per non cambiare nulla.

Maurizio Bonfa 27.11.09 15:27| 
 |
Rispondi al commento

SON TORNATI I PARTIGIANI ....INIZIA LA NUOVA RESISTENZA ...

.....NUOVO POST ....GUERRIGLIERO !!!


Dell'Utri contestato. Fuori dal Cinema Piceno, una trentina di manifestanti (grillini, Sinistra, Ecologia e Libertà, ma anche dissidenti del centrodestra) contestano il senatore sonoramente, gli gridano «mafioso», «ladro», «baciamo le mani», mentre qualcuno sventola l'agenda rossa scomparsa del giudice Paolo Borsellino e un altro, rivolto all'establishment del Pdl locale, urla «Borsellino era missino, vi dovete vergognare, vergognatevi!». Vola qualche spintone fra supporter del Pdl e contestatori, la polizia sorveglia senza intervenire.

GRANDISSIMI TUTTI

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.11.09 15:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

.............
LA BAD COMPANY OMEGA

ora tutti a prendersela con gli ex proprietari dell'ex eutelia solo perchè come il premier hanno fatto anche loro una bad company, come il premier
con alitalia!

il proprietario-vigilantes ha messo in saccoccia la good company (54 milioni di euro di trattamento di fine rapporto dei lavoratori) e lasciato agli operai la bad company esattamente come è accaduto con i piccoli azionisti alitalia! il premier ha fatto scuola!

come è finita nella fogna l'imprenditoria dell'italico sistema economico trasformatosi in -prenditoria!

tutto lasciava intuire ad una operazione per frodare e occultare fondi apartire dal tfr dei lavoratori.

la società che ha sotto di se 10.000
lavoratori licenziati è una società a responsabilità limitata con un
capitale sociale di 96.000 euro! e la proprietà è in mano ad un prestanome inglese retribuito con 450 euro annui, che questo fa di mestiere!

certo non hanno fatto come il premier piduista che aveva mills decisamente più abile!

"ah! i bei tempi degli esordi allo sportello rasini con papà, totò, pippo e bernardo!". magari ripensa all'inizio di quarto potere e prima di crepare pronuncia "rosebud". o "borsellino"?

una società che fa capo ad uno scatinato inglese con una società che si occupa di prestanome!

la leggina salva corruttori e salva premier salverebbe anche chi ha messo in atto questa truffa.

Annozero l'ha dimostrato ieri.

com'è possibile che possano fare cose del genere senza alcun controllo nè sanzioni adeguate?

ed io dovrei rispettar la legge dello stato italiano che consente questo? che arriva a desertificazione avvenuta?!?

con lo scudo fiscale, in anonimato, questi che hanno ordito la truffa omega possono anche riportarsi il frodato in italia!

poi ci penserà la leggina salva premier a mandarli liberi anche sul piano penale. che legge è mai questa?

italiani ma dove cazzo siete finiti?
e voi, "compagni magistrati", dove siete finiti?
ma allora ha ragione l'imperatore di arcore?!?
;-)

gennaro esposito 27.11.09 15:24| 
 |
Rispondi al commento

CHILLU NUN PO' STA sENZA RUBBA'.
OGNI MOMENTO, OGNI COSA CHE FA RUBBA.
COME IL SUO MAESTRO, BETTINO LADRUNCINO...
E DIFATTI HO SENTITO LA ESCORT CHE CANTICCHIAVA:

AGGIO PERDUTO 'O SUONNO E 'A FIGA MIA....

Cinzia Laperre 27.11.09 15:23| 
 |
Rispondi al commento

Graviano: Dissociato rispetto a scelte passato


27 novembre 2009
Palermo. "Da parte mia è una dissociazione verso le scelte del passato che non riguardano il processo svoltosi a Firenze. Oggi sono una persona diversa".

Lo dice in un interrogatorio del 28 luglio scorso il boss mafioso palermitano Filippo Graviano ascoltato dai pm fiorentini Alessandro Crini e Giuseppe Nicolosi. Graviano è stato condannato all'ergastolo per l'omicidio di don Pino Puglisi e per le stragi del '93 oltre ad avere una lunga serie di condanne per mafia ed estorsioni. I verbali con le sue dichiarazioni sono ora agli atti del processo al senatore Marcello Dell'Utri, accusato di concorso esterno in associazione mafiosa e condannato in primo grado a nove anni di carcere. I pm hanno sentito Graviano dopo le dichiarazioni del pentito Gaspare Spatuzza che indica persone "estranee a Cosa nostra" come mandati delle stragi nel '92 in Sicilia e nel '93 nel Continente. "Faccio un esempio - aggiunge il mafioso - nel mio passato al primo posto c'era il denaro, oggi c'é la cultura. Sono ragioniere, ho sostenuto 13-14 esami di Economia, sono iscritto alla Sapienza a Roma. Sento l'esigenza di mettere una pietra sopra alle scelte del passato e di impostare un futuro di vita nella legalità".

TREMA 1816, UOMO DI MERDA

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.11.09 15:22| 
 |
Rispondi al commento

ieri sera ad AnnoZero in collegamento da Roma c'era Di Pietro con i lavoratori..

perchè Santoro non gli ha fatto una domanda???...

per non rovinare l'idillio Tremorti-Bersani???...

hanno veramente rotto il cazzo TUTTI..

ENZO D., BARI Commentatore certificato 27.11.09 15:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://oknotizie.virgilio.it/go.php?us=540ae8f6b7a4cf

forse è già stato segnalato ma un ripasso nnn fà male...

Panino A. 27.11.09 15:19| 
 |
Rispondi al commento

BASTA CO LA CASTA !
DAI DEPUTATATI E SENATORI AMMAFIATI, AI COMMISSARI
DELL'ETYERNA EMERGENZA COME IL MARESCIALLO BERTOLACCI, AI FALSI ALLENATORI DELLA NAZIONALE CHE NON C'E' COME PIPPI...

A PROPOSITO DI PIPPI, Leggete LA STORIA DI PIPPI BAMBINO GIA'
DESTINATO AI FASTI JUVENTINI (PRRRRR!) IN QUESTO LIBRINO:

KRISTINA MAP, GRISSINA -NONNA NON MI AVEVA DETTO CHE ERA
UN GIOCATORE..... - GRECO & GRECO

antonio Crepacchi 27.11.09 15:19| 
 |
Rispondi al commento

Gli Usa? l'Europa? Israele? Ma il "nemico" non ragiona in termini di popoli e nazioni!
Anzi, per lo scopo, sono pronti a sacrificare i loro stessi popoli, e lo stanno facendo sempre con più solerzia!
E' una piccolissima minoranza il cui potere si regge esclusivamente sull'ignoranza connivente proprio delle loro vittime. Praticamente, siamo noi i loro migliori complici, se continuiamo a pensare, agire ed anche a sognare come loro vogliono che noi facciamo!
sancho .

E invece sottovalutate proprio la potenza di alcuni Stati, che la esercitino o che la suiscano da lobbies, il capitalismo industriale ha sempre preferito la democrazia dove poter giocare con il "politicamente corretto" e affidandosi a classi dirigenti ad esse favorevoli(spesso anche autoritarismi); con il capitalismo finanziario, e globalizzazione, gli Stati stanno perdendo la loro Sovranità(la Scienza Politica sta studiando le conseguenze di ciò), ma per far accettare determinate scelte, soprattutto alle popolazioni occidentali, i "poteri forti", che tu denunci giustamente, hanno bisogno di Stati, e quindi poteri politici che ne prendano le redini, favorevoli al progetto globalizzante, di cui USA e Israele sono i primi sponsor!
Non sto dando torto alle tue denunce, ma penso che la mira sia sbagliata: non colpisci un Rockfeller, lasciando da parte le questioni del singolo Stato e concentrandoti solo sui mandanti; i mandanti hanno bisogno di esecutori, che oggi sono gli Stati nazionali!
Altrimenti non si capirebbe l'accanimento occidentale verso Venezuela ed Iran, e non Cina! Prescindendo da giudizi di valore dei regimi interni, i primi due stanno ponendo ostacoli al progetto globalizzante, la terza invece mette a disposizione manodopera a basso costo, nuovi mercati, "garante" del debito americano e un regime che soffoca le ribellioni!
Da italiano, per colpire un Rockfeller devo far cambiare indirizzo politico al MIO Stato e fargli prendere un'altra direzione!
Quale sarebbe la tua soluzione?

Roob Zarathustra, Caput Mundi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.11.09 15:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Eutelia Var %: +14,32

nonostante tutto quello che sta' succedendo...piu' operai muoiono piu' la Borsa festeggia...

e come avrete visto ad AnnoZero, il maiale del proprietario, va' in giro a divertirsi in Maserati...si lancia con il paracadute..e nella sua bella villa si diletta alla organizzazione di un nuovo Partito ....Allegria....

quel soggetto, andrebbe arrestato seduta stante e requisiti tutti i beni che sono nelle sue disponibilita' sul territorio Italiano......

ENZO D., BARI Commentatore certificato 27.11.09 15:15| 
 |
Rispondi al commento

Comunismo: la terribile carneficina

Oltre 200.000.000 di vittime.
Questo il tragico bilancio del Comunismo realizzato.

L' ateismo leninista ha combattuto Dio e ucciso l'uomo.

"Dai loro frutti li potrete riconoscere".

La verità di questa massima evangelica, sempre attuale, ci porta a formulare un giudizio di severa condanna del Comunismo.

La considerazione dei frutti, o, perlomeno, dato lo spazio limitato di un articolo, del più tragico di questi:

l'altissimo numero di vittime che il comunismo ha provocato ovunque si è instaurato, obbliga ogni spirito libero a condannare nei termini più rigorosi una ideologia che, anzichè difendere le classi umili, ha finito con il far pagare, a prezzo della loro vita, proprio a milioni di poveri e di innocenti la follia di un progetto diabolico che pretendeva di costruire una società senza Dio.

Luca 27.11.09 15:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi ho casualmente visto il TG1 (il televisore per me sta diventando un inutile pezzo di arredamento). Sono inorridito e profondamente schifato. Una passerella di commenti di tutti quelli che sono in sintonia con le parole di Napolitano (ma il ns, Presidente che parte recita?). L'unica voce fuori dal coro - quella di Donati dell'IDV, è stata fatta passare quasi inosservata. Beppe dice "loro non si arrenderanno mai" ma .... sarà dura.

Italo

Italo L., Monteprandone Commentatore certificato 27.11.09 15:10| 
 |
Rispondi al commento

Gennaro Esposito: invece di rubare lo stipendio scrivendo minchiate durante l'orario di lavoro, perché non ritorni a leccare francobolli?

C. Tavano

Ciccio Tavano 27.11.09 15:07| 
 |
Rispondi al commento

SE QUELLA SERA PER DIVIN CONSIGLIO, DONNA ROSA CONCEPENDO SILVIO, AVESSE DATO AD UN UOMO DI MILANO INVECE DELLA TOPA IL DERETANO, QUELLA SERA L'AVREBBE PRESO IN CULO SOL DONNA ROSA E NON L'ITALIA INTERA.

ROBERTO BENIGNI.

ANTONIO ANTONINO 27.11.09 15:05| 
 |
Rispondi al commento

Napolitano detto "il superpartes", senza fare tante parole inutili..
Vaffanculo tu e il TUO governo con grande maggioranza.

Jena Freedens, Torino Commentatore certificato 27.11.09 15:04| 
 |
Rispondi al commento

LA BAD COMPANY OMEGA

ora tutti a prendersela con i gli ex proprietari dell'ex eutelia solo
perchè come il premier ha fatto anche loro una bad company come il premier
con alitalia!
il proprietario-vigilantes ha messo in saccoccia la good company e lasciato
agli operai la bad company esattamente come è accaduto con i piccoli
azionisti alitalia! il premier ha fatto scuola!

i lavoratori presi letteralmente per il culo. come è finita in basso la
presunta im-prenditoria dell'italico sistema economico.

rivelazioni sensazionali ad annozero. in realtà per me è stato solo una
conferma di quel che avevo intuito ed espresso anche qui.

come avevo detto qualche settimana fa il caso omega nascondeva in realtà
una truffa ai danni di 10.000 dipendenti licenziati.

tutto lasciava intuire ad una operazione per frodare e occultare fondi a
partire dal tfr dei lavoratori. la società che ha sotto di se 10.000
lavoratori licenziati è una società a responsabilità limitata con un
capitale sociale di 96.000 euro!

una società che fa capo ad uno scatinato inglese con una società che si
occupa di prestanome!

la leggina salva corruttori e salva premier salverebbe anche chi ha messo
in atto questa truffa.

Annozero l'ha dimostrato stasera.

com'è possibile che possano fare cose del genere senza alcun controllo nè
sanzioni adeguate? ed io dovrei rispettar la legge dello stato italiano che
consente questo? che arriva a desertificazione avvenuta?!?

con lo scudo fiscale, in anonimato, questi che hanno ordito la truffa omega
possono anche riportarsi il frodato in italia!

poi ci penserà la leggina salva premier a mandarli liberi anche sul piano
penale. chi se lo piglia in culo sono i lavoratori.

italiani ma dove cazzo siete finiti?
"compagni magistrati" dove siete finiti?
ma allora ha ragione l'imperatore di arcore!
;-)


Guerra Civile

inizimo a prepare la lista di proscrizione...

chi dovra' essere processato e giustiziato,con regolare processo, per attentato alla Costituzione e dichiarazione di guerra civile...

chi assicurato per sempre alle Patrie galere...

chi condannato ai lavori forzati a vita...

ENZO D., BARI Commentatore certificato 27.11.09 15:02| 
 |
Rispondi al commento

leggete leggete:

http://scienzamarcia.altervista.org/dossier.html

http://www.youtube.com/watch?v=36siys9crfI docu-film The Obama deception di Alex Jones

silvia ., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.11.09 15:02| 
 |
Rispondi al commento

«Va ribadito - ha aggiunto - che nulla può abbattere un governo che abbia la
fiducia della maggioranza del Parlamento , in quanto poggi sulla coesione della
coalizione che ha ottenuto dai cittadini-elettori il consenso necessario per
governare». Presidente Napolitano, parola più, parola meno sono le stesse frasi che Silvio Berlusconi sta ripetendo quasi ogni giorno da quando Gaspare Spatuzza ha fatto il suo nome nel processo d'Apppello a dell'Utri. Se queste frasi non sono un ammonimento e una intimidazione ai magistrati che si occupano del processo dell'Utri, allora cosa sono? Nulla può abbattere questo governo, presidente Napolitano, neanche il fatto di venire a sapere che Silvio Berlusconi sarebbe stato il garante di Cosa Nostra? L'avere firmato senza un fiato delle robe immangiabili e anticostituzionali come il lodo Alfano la poneva un presidente al di sotto di ogni sospetto, come sosteneva l'ex presidente Ciampi. Ma le frasi di oggi sono assolutamente inquietanti... Non mi sento per niente tranquillo che alla massima carica dello Stato ci sia lei, presidente Napolitano, che a dispetto del suo cognome sembra avere a che fare pochissimo con Napoli, ma moltissimo con Arcore...

Il Batacchio 27.11.09 15:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

!!!!!!!!!!DOVE C'E' MAFIA C'E' CASA!!!!!!!!!!!!
Parafrasando un noto spot,io ho vissuto finora
nella speranza di vedere Andreotti in galera,i
presupposti ricordo c'erano tutti.
Ma poi e' successo che uno stronzo di nome
Craxi riusci' nell'impresa di farsi e far
cascare tutto,quello e' cio' che allora fu
sacrificato,in nome e per conto della
SACRA MAFIA CAMORRISTA
Sapete,alla luce di quel che sta accadendo
vedrete che se messi alle strette sara'
sacrificato qualcosa o qualcuno e ci ritroveremo
con un salvatore della patria nuovo come era
nuovo nel 1994,la vera mafia e' in confindustria
i capi bastoni sono i capitani d'industria,
dove vanno ad inchinarsi i nostri politici
e badate bene di tutti gli schieramenti,
capitani evasori,capitani senza fede e
senza patria,gente che ha come unico obiettivo
il SANTO DANARO colluso con lo IOR.
Avete capito che fede e mafia alla faccia
dei poveri preti decidono per noi tutti?
BUON NATALE???????????
GRAZIE MORFEO,FEDELE NEI SECOLI SECULORUM!!!!!!!!!!!

Giuseppe Pizzulli 27.11.09 15:01| 
 |
Rispondi al commento

non credo più che la società possa essere riformata. in italia occorre una svolta come accadde con ceausescu.

gennaro esposito 27.11.09 14:57| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi minaccia la guerra civile...

dobbiamo fare attenzione che Bossi c'ha sempre i fucili pronti e caldi per assaltare Roma Ladrona...

Armata Brancaleone....

questi idioti devono ringraziore la Suprema Idiozia del popolo itagliano.....

oggi,avrebbero dovuto "indossare" un bel cappotto di legno...

ENZO D., BARI Commentatore certificato 27.11.09 14:54| 
 |
Rispondi al commento

BERLUSCPORK LA SETTIMANA SCORSA è ANDATO IN VIAGGIO NEGLI EMIRATI ARABI , OGGI LA BORSA DI DUBAI AFFONDA, C'E' UNA FORTE CRISI FINANZIARIA ANCHE NEGLI EMIRATI,,
IL SOLITO PORTA IELLA, DOVE C'E' BERLUSKPORK C'E' IELLA,
NON NOMINATE PIù COL SUO NOME IL PORCOMUNISTA, TOCCATEVI, TENETE UN AMULETO ANTIPORCK SEMPRE A PORTATA DI MANO.
PORK NON PERDONA.

aldo casula, cagliari Commentatore certificato 27.11.09 14:54| 
 |
Rispondi al commento

(GUERRA CIVILE, continua)
invece restiamo chiusi nelle nostre case, ottusi con il nostro piccolo vivere quotidiano, forse pensando che le tragedie non colpiranno proprio noi, saranno altri a pagare.
ma anche se, fortunatamente, non soffriamo noi direttamente per tumori, carestie, dittature o pesanti restrizioni della libertà personale, siamo sicuri di essere liberi?
liberi di scegliere la cosa giusta, liberi di votare per il candidato o partito che ci rappresenta, liberi di godere dei diritti minimi che una società civile e democratica del terzo millennio dovrebbe offrire?
credo che stiate scuotendo la testa.
non c'è più un terzo mondo lontano che non ci riguarda.
non c'è pace senza giustizia.

stiamo morendo, e moriranno i nostri figli, nipoti e pronipoti
perché hanno avvelenato l'acqua, la terra e l'aria
perché hanno messo in ginocchio, e continuano a farlo, la giustizia, la sanità, l'istruzione, la ricerca scientifica
non esistono più il buon senso comune e il valore dei buoni ideali.

ma dobbiamo risvegliarci dal torpore, dal senso di impotenza, dalla rassegnata vita quotidiana.
non da soli. qui occorre essere TUTTI, proprio voi, gente, venite fuori, sì anche voi che ancora avete un buon lavoro o una bella casa e che fate le vacanze due volte l'anno. voi che agite meccanicamente, pensando di non sbagliare nulla, senza riflettere sulle conseguenze, né sulla potenza, delle piccole azioni collettive.
in tutte le nostre scelte, come prendere un volo lowcost o fare la spesa in un discount, dobbiamo tenere a mente tutti che tutti i lavori che producono beni e servizi a basso costo generano lavoratori sottopagati, sfruttati, avvelenati, a rischio infortuni.

dobbiamo cambiare le nostre modalità di scelta e di giudizio
aprire gli occhi
essere scaltri, coinvolgere altri, non solo online.
contro i veleni che ci propinano ormai da ogni parte,
saltiamo a piedi pari tutte le mani sporche e confluiamo in un girotondo leale che liberi le forze buone.

silvia ., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.11.09 14:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

oh che bello finalmente la guerra incivile, non vedo l'ora di strappare dal cranio di testa d'asfalto i capelli di platica.
tutto qui, nn voglio fargli nient'altro.

Toni Alamo 27.11.09 14:49| 
 |
Rispondi al commento

"GUERRA CIVILE"
ma non siete stufi anche voi?
non vi sentite presi in giro, schiacciati?
non volete gridare BASTA?
perché restiamo immobilizzati a guardare il mondo allo sfascio? crediamo davvero che ci sia qualche politico, qualche padrone, qualcuno dei poteri forti che si preoccuperà di migliorare la condizione e il futuro della comune gente impotente?
speranza inutile e inefficace. la storia insegna che vince sempre il denaro e la sopraffazione sui deboli perché lo scettro passi da potente a potente, di mano insanguinata a mano insanguinante.
potente ricatta potente, crimine copre crimine, furto porta guadagno, malessere e malattie allevano una popolazione debole, inoffensiva, addormentata.
dobbiamo renderci conto che la maggioranza della popolazione mondiale dovrebbe ribellarsi, fermarsi e riappropriarsi della vita scippata dalle assurde logiche della politica e del mercato.
invece solo sparuti gruppi di persone accendono un fuocherello, ora qua ora là, smorzato in poche ore.
i mass media e la scuola sono asserviti all'impronunciabile piano mondiale, deciso alle nostre spalle dai Governi "reali" e quelli Ombra, le Banche, le Lobby, le Organizzazioni criminali e, dulcis in fundo, la Chiesa cattolica, e questo fa ancora più orrore.
il potente stato vaticano che tutto potrebbe cambiare, ricorda ben poco degli insegnamenti di Cristo poiché da millenni gli occhi di papi, vescovi e cardinali brillano per le conquiste e le rivendicazioni contro la dissidenza religiosa, mentre le loro mani stringono quelle di dittatori, speculatori, pedofili e assassini, infliggendo truffe continue a danno degli stessi fratelli e belanti fedeli che dicono preghiera.
vi rendete o no conto che TUTTI IN MASSA dovrebbero immediatamente svuotare le chiese di tutto il mondo, dare un segnale forte, riunirsi altrove, ascoltarsi e aiutarsi a vicenda? questa sì sarebbe cosa buona e giusta. (continua)

silvia ., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.11.09 14:48| 
 |
Rispondi al commento

-8 GIORNI ALLA CADUTA DEL GOVERNO

GABRIELE TINELLI (), carrara Commentatore certificato 27.11.09 14:47| 
 |
Rispondi al commento

Chiesa cattolica irlandese sotto inchiesta.
http://www.informazione.it/a/A2B9874C-5692-4758-8915-BF0506142B36/Rapporto-shock-sulla-pedofilia-nella-Chiesa-cattolica-irlandese

antonio d., carrara Commentatore certificato 27.11.09 14:47| 
 |
Rispondi al commento

« Requiem aeternam dona eis, Domine; In memoria aeterna erit iustus ab auditione mala non timebit. Absolve Domine animas omnium fidelium defunctorum ab omno vinculo delictorum et gratia tua illis succurente mereantur evadere iudicium ultionis, et lucis aeternae beatitudine perfrui. »

TRAD:

« Dona loro eterno riposo, o Signore. Il giusto sarà sempre ricordato, non temerà annunzio di sventura. Assolvi, Signore, le anime di tutti i fedeli defunti da tutti i vincoli dei loro peccati, possano meritare di evitare il giudizio finale per la tua grazia, e godano beati della luce eterna. »

PS
Che si potrebbe anche tradurre:
Ammazzateli tutti, se anche qualcuno è innocente dio lo grazierà della sua luce eterna.

Kasap Aia, Eridu Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.11.09 14:46| 
 |
Rispondi al commento

questo si mette in bocca delle parole di cui nemmeno conosce il significato...guerra civile?! fatta di chi contro chi?! italiani pro sinistra "sfascista e connivente con destra" contro italiani pro destra "fascista e connivente con la mafia?! mi viene da ridere...

mitia dedoni, torre del lago puccini Commentatore certificato 27.11.09 14:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Parlamento Italiano

Rocco Siffredi fa' causa al Parlamento per violazione delle norme sulla concorrenza...

ducesse in calore,trans,escort,minorenni...filmini amatoriali in CAMERA..

sul piede di guerra anche i colombiani dei vari cartelli della coca per i medesimi motivi....

vedi la famosa segretaria della lega al confine con la coca...o i test delle iene...o il sen.colombo...o mele...

indignate anche le banche Svizzere per concorrenza sleale da parte del NOSTRO PARLAMENTO nel favorire attraverso lo Scudo Fiscale il lavaggio del denaro sporco a prezzi modici...

Allegria!!!..Allegria!!!!...

ENZO D., BARI Commentatore certificato 27.11.09 14:44| 
 |
Rispondi al commento

http://video.corriere.it/?vxSiteId=404a0ad6-6216-4e10-abfe-f4f6959487fd&vxChannel=Dal%20Mondo&vxClipId=2524_d6a2ab64-db47-11de-abc5-00144f02aabc&vxBitrate=300

il riscaldamento climatico: mah boh chissà

Luca Gianantoni, Assisi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.11.09 14:43| 
 |
Rispondi al commento

PROPOSTA DI RIFORMA DI PROCESSO PENALE

Una proposta per ottenere una minore durata dei processi penali potrebbe riguardare una vera riforma delle norme che riguardano proprio lo svolgimento delle fasi del processo(istruttoria e di giudizio), nel senso che innanzi tutto si potrebbe stabilire una durata massima entro cui effettuare gli atti della prima attività istruttoria ,dando ad es. max. due anni , per giungere o ad un rinvio a giudizio oppure ad una archiviazione.
Nel caso di rinvio a giudizio, far assumere alla fase del dibattimento una connotazione tale che possano essere espletati atti , in pubblica udienza e in contraddittorio fra le parti, in cui P.M. e difesa dello imputato e parte civile , abbiano pari condizioni operative per poter svolgere ciascuna opportune ulteriori indagini, escutere testi, produrre prove successive ,etc.. riducendo al massimo la produzione e notificazioni burocratiche di atti cartacei, operando registrazioni con apparecchiature elettroniche e concentrando le attività processuali essenzialmente sul confronto orale durante le udienze dibattimentali.
( Così come avviene nel sistema giudiziario americano).
Ciò verrebbe a ridurre sensibilmente la durata del processo, nel suo complesso , pur considerando i tempi necessari per il grado di appello, solo nel caso di produzione di nuove prove , e per il giudizio di Cassazione ,per questioni di solo diritto ; tempi indubbiamente di molto inferiori a quelli di primo grado.
Chiaramente, per una migliore efficienza del sistema giudiziario , sarà necessario rivedere le piante degli organici del personale (magistrati e amministrativi ) in rapporto al numero dei processi pendenti, nonchè una ridimensione delle sedi giudiziarie nel territorio nazionale.
Tutto questo , senza che sia necessario ( per ottenere una giustizia più veloce)modificare la attuale appartenenza del P.M. all'Ordine Giudiziario, creando invece una carriera separata e di natura elettiva.

rosario margio, messina Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.11.09 14:42| 
 |
Rispondi al commento

IL 5 DICEMBRE TUTTI A ROMA PER IL NO B-DAY !!!

Caro amico ti scrivo,
la vita è breve. sotto la tirannia soft del regime mediatico e dei pestaggi di stato sarà ancora più breve.
attenti ai tranelli? ma non ti sembra già una trappola la vita quotidiana sotto questi piduisti mafiosi che stanno facendo diventare una fogna le istituzioni?

dici: calma, calma, calma! vuoi uno stato privatizzato?
ne riparleremo quando un giorno - non te lo auguro - tu farai presenti le tue sacrosante ragioni e nessuno ti comprenderà più. perchè mediaset da 25 anni a questa parte e i dittatori da sempre sanno che si può modificare il senso comune e la percezione dei fatti. quel giorno sarai vecchio e ti faranno fare il giro degli uffici con fastidio. non è meglio che ora che puoi ti ribelli a questo trend i merda?

a me sembra che una spallata ci voglia. sarà una spallata etica. le regole vanno rispettate quando a monte ci sono valori salutari, democratici, basati sul bene comune. non vanno rispettate quando un governo le fa per il tornaconto di pochi amici come avvenuto per alitalia, quando portano ingiustizia sociale e emarginazione su base socieconomica. il sentire comune non conta un cazzo? allora le rivoluzioni sono un abuso? non credo!

guarda il caso eutelia-omega. i truffatori a colloquio col governo e gli operai manganellati dai celerini! hai visto chi è proprietario di omega? un prestanome inglese a 450 euro l'anno per l'incarico. come è possibile che accada cio' senz che nessuno intervenga se non ad irreparabile ingiustizia avvenuta? bisogna andare ad annozero per veder esposte le ingiustizie subite, come i lavoratori eutelia?

allora, ricapitolando, in questo stato chi frega 54 milioni di euro di tfr ai lavoratori può scudarselie poi con la leggina salva premier seguire la sua scia e andare impunito!!!

oh! sveglia!

il 5 dicembre tutti a roma per dire che berlusconi ci ha rotto il cazzo!

che spatuzza parli!
che i magistrati gli sequestrino il tesoro!
occorre cambiar aria


Iniziano le danze finalmente anche per i politici inquisiti per mafia, iniziano ad avere paura perchè quella non perdona. Vuoi vedere che si distruggono da soli?

Sabina M. 27.11.09 14:37| 
 |
Rispondi al commento

Dopo tutto quello che sta succedendo nel mondo, ci sono ancora dei turbodementi che investono le loro misere entrate chiedendo consigli alle Banche!
Come é possibile che non abbiano ancora capito che il capitalismo, dopo averli affamati e turlupinati, sta rovinando su se stesso e che i banchieri sono le sue truppe scelte?
Nei Paesi dell'Est ci sono licenziamenti di intere famiglie e sono stati sospesi salari, stipendi e pensioni a tempo indeterminato.
Ma quando capiranno che i capitalisti usano il loro denaro per arricchirsi a loro spese?
Da come si insaponava con Tremonti ad Anno Zero si vedeva chiaramente che Bersani non è stato ancora informato di quello che sta succedendo nel resto dl mondo.
L'alternativa o la fa il popolo o non la fa nessuno.
(Clicca sul mio nome)

Nostradamus

alessandro c., lecco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.11.09 14:35| 
 |
Rispondi al commento

francamente se fossi un dipendente di una azienda che si chiama omega, sarei da temo molto preoccupato, ricodando l'alfa e 'omega = inizio e la fine, vuoi vedere che in nome era ben studiato.

tulipano viola 27.11.09 14:34| 
 |
Rispondi al commento

Ovviamente, se alla scadenza dei due anni non c'è sentenza, il processo viene cancellato. e se non c'è condanna sarà non ci sarà recidiva per il prossimo reato. Quindi, l'immacolato, potrà tranquillamente continuare a truffare la gente, per esempio. All'infinito. Basta avere dei buoni legali che sappiamo far tirare per le lunghe il processo. Ma si sa che i buoni legali costano, allora la truffa deve essere, di volta in volta, sempre più colossale. Ad majora!

rocco matarozzo, bitritto Commentatore certificato 27.11.09 14:33| 
 |
Rispondi al commento

La Mussolini nega tutto ma sputa ancora le piume !!

Kasap Aia, Eridu Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.11.09 14:31| 
 |
Rispondi al commento

Lo Gnomo1816 dice : "Basta persecuzione giudiziaria o sarà GUERRA CIVILE" !?!
...e chi la farà sta guerra ? I vecchietti telerimbambiti assieme a certi "imprenditori" evasori nonchè grassi, unti e bisunti ???
Hi hi hi...nun ce se crede !
Comunque IO vi aspetto al varco...

Gianmaria Valente (cu chulaìnn) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.11.09 14:31| 
 |
Rispondi al commento

GUERRA CIVILE !!!
Magari non vedo l'ora di spanzare un po' di leghisti per vedere se esce solo merda o se insieme alla merda esce anche la grappa.
Almeno li vediamo in faccia sta massa di analfabeti mantenuti da roma ladrona a forza di contributi all'agricoltura e leggi speciali

Il Santo Commentatore certificato 27.11.09 14:29| 
 |
Rispondi al commento

ghedini annuncia il leggittimo impedimento per non processare il pedoporco,
noi annunciamo la leggittima randellata sui denti per l'avvocato del pedognomo.
a tempo perso bisognerebbe legnare anche il vecchio rimbecillito e firmatario del lodo alfano.
si proprio lui, la penna più rapida della repubblica.

aldo casula, cagliari Commentatore certificato 27.11.09 14:29| 
 |
Rispondi al commento

La FED si è fottuta l'oro ed ha taroccato i lingotti!

yes we can!:)

sancho . Commentatore certificato 27.11.09 14:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La sig.a Miriam in Berlusconi, in arte Veronica Lario , ha chiesto un assegno MENSILE di Euro 3.500.000.

Non ho sentito nessuno dire che con quella cifra si potrebbero mantenere centinaia di famiglie.

E nemmemo obiettare che la suddetta signora, grazie a ciò che le ha intestato il marito, è già piuttosto ricca.

Allora si ritiene giusto che una signora (?) che grazie al marito ha avuto quello che MAI si sarebbe sognata, considerando anche che avrà la casa , e che i figli sono tutti sistemati, chieda una cifra mensile che risanerebbe qualche conto pubblico?

La classe non si impara, nemmeno se si hanno tanti soldi a disposizione.

E come non l'ha dimostrato in passato, non lo dimostra nemmeno ora.

Non c'è un'iniziativa che abbia il suo nome: magari anche una fondazione per gli animali randagi, eppure i soldi li avrebbe.

Si andrà in Tribunale, com'è logico, di fronte a richieste del genere.

Ma non sarei così sicura dell'esito più decente e giusto: pur di far male al Berlusca, ci si abbassa anche alle questioni monetarie.

Bella Perenne 27.11.09 14:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

# Il Petrolio ha un Bel Crash
# 09:18 27/11/09
“Siamo lieti stamattina di evidenziare che il Petrolio (grafico) e sui derivati come Gasolio e benzina di cui abbiamo raccomandato con pazienda da due mesi di restare short hanno avuto il maggiore crash dell'anno da ieri sera e perdono dei -8% secchi”

Peccato che il petrolio scenda ma non scendano I prezzi alla pompa di benzina, gasolio e sopratutto GPL (scarto di lavorazione), con la rapidita' con cui sono saliti nei mesi scorsi.
Si era parlato di multe salate per questi casi di parassitaggio stronzo da mezzi uomini di merda, DOVE SONO LE MULTE?
QUANDO ABBASSATE STI PREZZI, PEZZI DI STERCO CHE NON SIETE ALTRO ???!!!
MORATTI VAI A FARE IN CULO TE , “ZERU TITULI” E LA SUA BANDA DI MILIARDARI BUONI A FARE UN CAZZO, CHE I SOLDI CHE VI FATE VADANO TUTTI IN MEDICINE A VOI E ALLE VOSTRE FAMIGLIE! STRONZI!!

Di questo ovviamente non parlate, siete un disco rotto che suona sempre la solita musica. 27.11.09 14:23| 
 |
Rispondi al commento

Dalla maggioranza di
centrodestra la gerarchia
ecclesiastica si attende il sabotaggio
della pillola
Ru486, la negazione
dell’autodeterminazione
del paziente nel testamento
biologico, i finanziamenti
alle scuole cattoliche. Molti
credenti si chiedono se siano
regali talmente importanti
da rimuovere ogni
preoccupazione per la moralità
pubblica, il bene comune,
la legalità “intesa come
rispetto e osservanza
delle leggi (che) è una forma
particolare di giustizia”
(così la Nota del 1991).
Tacciono i vescovi, tace finora
l’Avvenire, tace evidentemente
scoraggiata
dall’alto, gran parte della
stampa diocesana. Mosca
rara, il settimanale del Patriarca
Scola di Venezia. Su
“Gente Veneta” si può leggere
un’intervista all’ex
procuratore generale Fortuna,
che dice ciò che tutta
l’Italia non ciecamente berlusconiana
ha già compreso:
“Con il processo breve
un’assurda amnistia, la più
grande del dopoguerra. Si
rischia l’estinzione dei reati
senza alcun criterio”.
Berlusconi lo sa benissimo.
Il silenzio ecclesiastico è
l’ultima grande stampella a
cui aggrapparsi.

Fine (da Il Fat

Dino Colombo Commentatore certificato 27.11.09 14:22| 
 |
Rispondi al commento

E' inutile che ci si giri attorno, ora rimestando merda, ora assumendo il piglio dei salvatori della patria, ora millantando inesistenti golpe : resta sempre tutto quello che appare cioè una farsa per certi aspetti macabra.
Le istituzioni sono in ostaggio dei partiti, il parlamento fatto di nominati-ricattati e avanzi di galera non rappresenta la sovranità popolare, il governo senza menzogne mediatiche non durerebbe un secondo, le realtà locali restano il campo in cui si celebrano i compromessi con le mafie, le economie che da esse derivano, i ricatti clientelari e i "favori" fin anche sessuali.
Unico sengno di civiltà è che gli italiani onesti ancora non sparano a vista.
Ma è poi un segno di civiltà o di una ancestrale rassegnazione ?
Il presidente della repubblica sembra sempre di più un naufrago armato di cucchiaino in una barca che fa acqua e con un incendio a bordo, unica consolazione è che se cola a picco si spegne l'incendio.
La prima repubblica non è mai terminata.
La seconda non può che sorgere dall'annientamento
politico degli odiosi, untuosi e obesi personaggetti che ancora infestano le vestigia di una repubblica democratica fondata sulla costituzione e immediatamente obortita.

Kasap Aia, Eridu Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.11.09 14:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

(continua)

Ora è anche comprensibile
che per diplomazia il Vaticano
non voglia entrare nelle
questioni interne di un
altro Stato. Ma ciò non giustifica
l’anomalia del silenziatore
imposto alla Chiesa
italiana nel suo complesso.
Tanti, tantissimi fedeli, ubbidienti
al magistero papale,
appassionati del Vangelo,
alieni dall’alzare la voce,
aspettano da settimane che
i vertici ecclesiastici pronuncino
una parola chiara
sulla pretesa che la legge
non valga per tutti. Sono assieme
alla stragrande maggioranza
degli italiani, che
ha approvato la Consulta
quando ha bocciato il lodo
Alfano e che oggi è contraria
alla sospensione dei processi
e alla reintroduzione
dell’immunità ai parlamentari.
Anche questo è “c a t t olicesimo
popolare”. Ma la
Chiesa tace. “Una viva coscienza
della legalità esige
che la formulazione delle
leggi obbedisca innanzitutto
alla tutela e alla promozione
del bene comune…
Se i comportamenti si slegano
dalle norme, perché
diventano legge a se stessi,
perde senso ogni riferimento
a un ordinamento legale.
Se i mezzi vengono valutati
esclusivamente in base ai
loro esiti immediati, scompare
la progettualità nella
società degli uomini e quindi
il riferimento a leggi comu
n i ”. Sono affermazioni
contenute in un documento
ufficiale della Cei del
1991. Si intitola “E d u c a re
alla Legalità”. Basterebbe ric
o rd a r l o .
A i piani alti della Chiesa si
assiste a una contraddizione
profonda. Da un lato
l’episcopato (affrontando i
problemi della criminalità
nel meridione) si propone
una campagna permanente
per inculcare il rispetto della
legge, dall’altro chiude
gli occhi dinanzi a quella
che una personalità equilibrata
come Ciampi definisce
ormai una costante
“manipolazione delle regole”.
E’ il prezzo della ragion di
Stato.
(continua)

Dino Colombo Commentatore certificato 27.11.09 14:18| 
 |
Rispondi al commento

Italianiiiiii, sull'enesima porcata, alzo l'italico e fiero grido: Non passa lo straniero bom boh! Se passa subito referendum... Pronto con la penna! Ah aridaie, Kossiga farebbe meglio a tacere una buona volta, visto che andava sbandierando il detto meglio "comandare che fottere" degno del suo nobile lignaggio populista!!!! Poveretto sarà l'età, ma non ha più potere e fottere beh sorvolerei, se non continuasse a voler fottere il cervello dei restanti cerebrolesi e quel 12% di analfabeti nel 2009...gran lavoro la DC eh! Ok nella vita chi ha responsabilità può commettere errori, ma almeno dovrebbe e ripeto dovrebbe, avere l'umiltà, parola grossa, di mettersi di lato e magari incoraggiare qualcuno a fare meglio, no? Invece ancora in tv e che p..le, chi non si dimentica il suo bulimismo catodico, non è ne un premio pulitzer, ne un premio nobel ne tantomeno un genio! Un saluto all'amico fraterno "padre lucio migliaccio" amichetto anche del gobbo della Dc e a quel "frocione nero americano" forse della Cia che abitava in P.zza del Bambin Gesù? Ma sai, se magari è un "frocione" nero che passa i soldi della cia alla DC, che te frega va bbene, anche se è frocio vero? "Sapete se i comunisti fossero andati al potere".... brrrrr che paura c'avevano, ma forse era solo di poter perdere il potere, perche per fottere, non c'erano molti trans in giro a quell'epoca e sai che divertimento! Inabbissarsi in un dignitoso silenzio e lasciar circolare nuove idee e persone giovani, perchè è inutile nascondere che se il paese è quello che è è proprio merito di una classe politica come la sua.. dunque ci liberi dalle sue meritate piaghe facciali.."il Signore da ed il Signore prende" ...tanto per rimanere negli alettanti, quanto indegni motti italici, tanto di suo gusto, degni delle sue radici culturali e morali e del popolo di beoti baciapile, genuflessi, brain washed, analfabeti(2009 - 12%) di cui é degnissimo, quanto per me orribile, rappresentante!

Janek N., Gallarate Commentatore certificato 27.11.09 14:18| 
 |
Rispondi al commento

Parole, parole, parole
Ascoltami...Beppe

Parole, parole, parole
Ti prego...Beppe

Parole, parole, parole
Parole, parole, parole, parole

parole soltanto parole
parole tra Noi

Parole, parole, parole
Parole, parole, parole
Parole, parole, parole

Parole, parole, parole
parole soltanto parole
parole tra Noi


questa è la situazione Italiana e anche del Blog....

anche degli pseudo Eroi del blog...

l'unica persona che realmente si mette in gioco e non per Soldi è la Gabanelli...

il resto è un'orgia di speculazione mediatica, sui guai della gente,che portano a contratti milionari...

miliardi di parole che non portano a niente...parlano tutti per Loro tornaconto personale...Soldi e Potere..

ENZO D., BARI Commentatore certificato 27.11.09 14:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BERLUSCONI MINACCIA LA GUERRA CIVILE
BOSSI CHE PRENDE I FUCILI
E CHè è STO'GOVERNO!

mario l 27.11.09 14:16| 
 |
Rispondi al commento

E LA CHIESA TACE DAVANTI AL TENTATIVO DI STRAGE DELLA GIUSTIZIA IN ITALIA.(ndr)

Da 'Il Fatto Quotidiano' di oggi, Marco Politi(che ha letto il mio pensiero, altrimenti l'avrei scritta io qualcosa qui sul Blog su questo argomento oggi)

"Il lato B dei rapporti Stato-Chiesa"

Sotto gli occhi allibiti
delle nazioni europee
è in corso in Italia un
esperimento di macelleria
giuridica senza precedenti.
Non c’è giorno in cui
i satelliti del Cavaliere non
cerchino di tagliuzzare e
rappezzare le leggi per mettere
il bavaglio alla magistratura.
La Chiesa, i cui vertici
insistono costantemente
nel dichiarare il loro legame
con le sorti del popolo
italiano, tace. Eppure il
fulcro della sua “dottr ina
sociale” risiede in un concetto:
bene comune. E’ il filo
conduttore di encicliche,
documenti, discorsi papali.
E’ il principio in nome del
quale per la dottrina cattolica
l’egoismo, l’avidità, la
prepotenza sociale, l’ing iustizia
vanno respinti e combattuti
dai credenti.
S pesso, se non quotidianamente,
le autorità ecclesiastiche
evocano l’etica
della famiglia, l’etica della
vita, l’etica della fecondazione,
l’etica della salvaguardia
del creato, l’etica
della solidarietà sociale,
l’etica della finanza, l’etica
della ricerca scientifica.
Stranamente dai Palazzi ecclesiastici
non giunge invece,
nemmeno fioca, una parola
sulla torsione brutale
cui il presidente del Consiglio
sta sottoponendo le
fondamenta del sistema legale
italiano.
La gerarchia sta cercando di
presentare la situazione come
un conflitto irrazionale
tra eserciti vocianti. Non è
così. Non si tratta dello
scontro fra due tifoserie.
Nelle stanze vaticane, dove
si respira un’aria internazionale,
si sa benissimo qual è
il giudizio che nelle democrazie
occidentali è riservato
al caso B. Si sa, ma si tace...

(continua)

Dino Colombo Commentatore certificato 27.11.09 14:15| 
 |
Rispondi al commento

Le tante tecniche del

NANO-erode il nano-SYSTEM(tm)

Sono, dal SYSTEM, tecniche e metodologie sopratutto, ma anche strategie da un COPIONE unico..il dito punta al GLOBALISMO come modello unico di GESTIRE il MONDO..il singolo Paese non lo si vuole piu' rilevante..sopratutto i Paesi con Storia, Cultura, Ricchezze Uniche anche in Beni Culturali..UNICI

Le tecniche e metodologie sono mediatiche In Primis, e pensate FREDDAMENTE da coreografi e librettisti da ambienti Teatrino Quotidiano dei Pupi BLA BLA und BLA, dal vastissimo Parco Risorse Umane della POLITICA Spa, Societa' per Azioni anche, ma non solo, VOLUTAMENTE FOLLI o del Teatro dell'Assurdo che indossa il POLITICHESE # 5 (alla Coco Cannello e Manganello)

Una NOTA di RICHIESTA INFORMAZIONI da inviare ad Amnesty International, Italia

E Pecccheeee..Ahhh.?? si ode a Paterno' (Call Center)

E' una richiesta che il Popolo Decente della Rete e Blogs, invia alla suddetta ONG per avere chiarimenti su un Giornalista, che ne ha combinata una **alla Gelli-KoSSiga**: entrambi PIAZZISTI di Piani non pensati da loro, la documentazione dice

E caliamo la scialuppa
******
Egregi di Amnesty International, Italia

Si legge dalla informazione, ed e' TANTA in Italia, che un Giornalista di nome FRANCESCO GUZZARDI (il giornale) abbia commesso un qualcosa, scrivendo, non del tutto da ADULTO o forse TROPPO ADULTO, e tantomeno ETICO

Da una semplicissima ricerca in Rete, saltano fuori PEPITE-ARTICOLI nei quali si legge di un FRANCESCO GUZZARDI **ricercatore ed assistente per campagne di Amnesty International**: il Link dei tanti, alla pagina della IPS News Agency e' copiato qui sotto

http://www.ipsnews.net/print.asp?idnews=33096

Ritenendo che al Popolo Decente della Rete interessi sapere se si tratta di un caso di omonimia o no, una email vi viene inviata, all'indirizzo seguente, con copia postata su vari Blogs

info@amnesty.it

Grazie per un chiarimento e Buon Lavoro

Firmato: cxvv

Marcello V 27.11.09 14:13| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

BERNARDINO VISCONTI ...alias QUELLO CHE SCAPPERA' DALLE LEGNATE SULLA CAPA....

sei la controfigura di "luca volontè" dell'UDC !!!!

...il partito della "famigghia" di "cuffaro" quello
che ha querelato "il fatto quotidiano" !!!

....la banda che gli regge il gioco è AVVERTITA!!!
il resto sono "ranocchi nel cranio"!!!!

MagicLenin RedArmy (p.a.c.) Commentatore certificato 27.11.09 14:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

una domanda allo studente in giurisprudenza o a chi per lui:

se in una banca avviene un furto, viene indagato o addirittura accusato dalla magistratura per questo un cassiere o un funzionario della stessa banca, cosa succede? come minimo verra' sospeso fino al chiarimento della questione. ricordo che quel cassiere (o funzionario) e' stato scelto dai vertici della banca, con un regolare esame di ammissione, colloquio etcetc.
ricordo che e' accertato di infiltrazioni malavitose nelle istituzioni (le istituzioni sono formate da persone in carne e ossa, non stiamo parlando di cose astratte) e di furto di denaro dello stato, anche queste cose reali e tangibili.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 27.11.09 14:09| 
 |
Rispondi al commento

Mazza oh.....

Ci mancava pure il film: "La porno Ducia"...

Quand'è che esce in videocassetta???

N'meriggio scellerati...

maurizio spina Commentatore certificato 27.11.09 14:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il nano sta alzando i toni proprio per spaventare il popolino, e parla addirittura di pericolo di guerra civile, tanto che gli italiani prenderanno le sue difese……..

Ma insomma, è colpa della magistratura se lui ha così tanti processi in piedi o è una conseguenza del suo comportamento “malandrino” ??

Quando le analisi del sangue rivelano cattivo stato di salute, è colpa dell’analista o del paziente che non ha seguito una dieta corretta?

Calamity Jane* Commentatore certificato 27.11.09 14:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualcuno puo' dirmi il n.telefonico della Premiata Ditta B.Visconti-Brenda-Natalie, pippe e bocchini freschi di giornata?

Lulu', il bello Commentatore certificato 27.11.09 14:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Multa di 250 euro e meno cinque punti dalla patente per chi fuma una sigaretta alla guida.

Ma così è facile, lo so fare pure io!

Eccovi delle idee:

- casco obbligatorio per chi va a piedi

- casco obbligatorio quando si dorme, si puo cadere dal letto

- Multa per chi piscia fuori dal vaso, almeno una goccia, dai 2mm di diametro in su

Posso ave' ventimila euri?

Passera Solitaria 27.11.09 14:05| 
 |
Rispondi al commento

buongiorno, ho letto che finalmente sta uscendo fuori, cosa sta succedendo con i treni in italia...stavo cercando un treno che da Treviso dove arriveranno i miei amici in aeroporto il 24 dicembre li potesse portare a Roma, cerco sul nuovo sito trenitalia ed esce fuori solo un treno dopo le 21 con nessuna info sul prezzo, allora provo Treviso Padova e Treviso Venezia, ma li peggio che andar di notte, mi si dice che non esistono treni per quella tratta...penso che ci sia qualche errore col nuovo sito, telefono ad un amico che prova anche lui ma niente solo quei treni, è andato alla stazione per cercare ed anche lui che cercava un treno da Milano a Roma per quella data, ha trovato solo un AV, alla per niente modica cifra di 90 euro...tocca prendere l'aereo? cosa hanno intenzione di fare? di toglierci tutto? mi domando allora,quale grande studio stiano facendo per trovare il modo di toglierci o farci pagare anche l'aria, puzzolente ed inquinata che abbiamo???
Parlatene di cosa succede coi treni in italia...i miei amici stranieri sono rimasti sbalorditi non poco, ok a quel punto prenderanno un auto col rent a car....e vai col trafficooooo e risparmieranno su altre spese che volevano in Italia.
forse che sta AVelocità che tanto ha inquinato, nessuno la stava usando e per questo vogliono obbligarci o a star a casa o a spendere fior di quattrini?....che progetto è mai questo? insieme ai tanti altri?

daniela martellato 27.11.09 13:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un ringraziamento a Beppe per tutte le informazioni che puntualmente ci passa.

La politica e' marcia.
Ma secondo me e' marcia anche la magistratura.

Se guardo tutti i poveracci che sono in galera per nulla. Ho letto in un post che il 40% dei detenuti in attesa di giudizio sono INNOCENTI!!!
Non riesco a crederci.

Beppe!
Dovresti dire ai magistrati che la legge loro la devono applicare. Non fare.
E che lavorino un po' di piu', che stiamo attenti ai poveracci che incarcerano, che stiano attenti a tutte le morti strane nelle galere.
Che si occupino dei suicidi continui.

E che riescano a mettere in galera i corruttori.
Cazzo! Non ce n'e' nemmeno uno!
Tutti liberi perche' pieni di soldi.
E i poveracci in galera e silenzio!

Vai Beppe!!
Sveglia i magistrati, cazzo!
O aspettiamo di averli tutti in parlamento!


Fabio Greggio 27.11.09 13:50| 
 |
Rispondi al commento

A volte ho l'impressione he l'Italia sia esattamente come il set del Grande Fratello. Con il resto del mondo a guardarci da fuori, increduli di come possa esistere un popolo così idiota.

Cristina M., Leifers Commentatore certificato 27.11.09 13:35| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, ora chiuderanno termini Imerese e la produzione della Fiat si sposterà in Polonia !!
Ma cosa cavole glieli diamo a fare questi soldi alla Fiat ?? Per metterseli in tasca dato che sono sul lastrico ?? Ma possibile che non ci sia un governo con un pò di palle che a fronte di un "prestito" di centinaia di milioni non chieda alla Fiat almeno il piccolo sacrificio di continuare a dare lavoro agli italiani. Mi sembrerebbe il minimo della decenza. Altro che acquistare la Chrisler e l'Opel !!!
ciao Mauro

Mauro Coltorti 27.11.09 13:28| 
 |
Rispondi al commento

(((((ULTIMA ORA!)))))

((((((((((DELIRIO - BERLUSCONI: "SE NON SEMTTE LA PERSECUZIONE GIUDIZIARIA SARA' GUERRA CIVILE")))))))))

link articolo:

http://www.francarame.it/node/1223

((((fai circolare in web))))))


GRAZIE BEPPE


Barroso presenta la nuova commissione: "Ho deciso io"

--------------------------------------
Alla faccia della democrazia!
Si vede che ne abbiamo esportata così tanta, che ne siamo rimasti senza!:)

sancho . Commentatore certificato 27.11.09 13:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un governo che gode della fiducia della maggioranza del Parlamento non può essere abbattuto ed è nell'interesse del paese fermare la spirale di crescente drammatizzazione delle polemiche tra diverse parti politiche e istituzioni. Continua a leggere questa notizia
Foto/Video correlati
Un governo che gode della fiducia della maggioranza del Parlamento non può essere …Continua
Ingrandisci immagine Altre foto su Silvio Berlusconi

.Articoli correlati
Napolitano:no polemiche istituzioni
Governo: Bonaiuti, Berlusconi Non Ha Parlato Di Guerra Civile
Roma: Arrestati Extracomunitari Inottemperanti a Decreto Espulsione
Altre notizie correlate: Governo Berlusconi
Forum: Governo Berlusconi
Lo ha detto in una nota il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, auspicandosi uno sforzo di autocontrollo da parte di tutti.


QUESTA E'L'ULTIMA USCITA DI NAPOLITANO, MA QUESTO DI FA' E CI E'?

SECONDO ME A QUESTO PUNTO DIMOSTRATO LO SPUTTANAMENTO CI E' PER FORZA ALTRIMENTI NON POTREBBE REGGERGLI IL GIOCO A TAL PUNTO. ALLA FACCIA DELLA DECENZA NON C'E FINE AL PEGGIO.
Sergio

sergio de benedetti, cervo Commentatore certificato 27.11.09 13:24| 
 |
Rispondi al commento

dedicato al somaro sardo alias piccoloflybastardo cagliari, portorotondo -------> affiliato koSSighiano...


L'apologia di reato (dal greco antico Από Λόγος e dal latino reatus) consiste nell'apologizzare, cioè nell'esaltare o difendere pubblicamente un'azione riconosciuta reato dalla legge della nazione in cui si vive.

Nel diritto italiano l'apologia di reato è prevista in due differenti aspetti: il più noto divieto di apologia del Fascismo, peraltro sanzionante la propaganda a favore della ricostituzione del partito Fascista e non la semplice "difesa elogiativa" (come sostenne un'importante sentenza della Corte Costituzionale), e il divieto di apologia di delitto previsto all'art 414, comma 3 del codice penale. Contrariamente a quanto diffuso comunemente, infatti, l'ordinamento sanziona solo l'apologia dei delitti, cioè i reati particolarmente gravi, lasciando l'apologia delle contravvenzioni un comportamento legittimo. Differente è l'istigazione a delinquere trattata appunto dall'art. 414 c.p. e sanzionante l'istigazione a commettere reati, delitti o contravvenzioni che siano.

.......LEGGETE COME STAMO MESSI IN PARLAMENTO !!!
non basta le infiltrazioni piduiste nella sinistra
ci sono anche delle STRAMERDE CHE ESERCITANO IL LORO POTERE PER "FOTTERE" IL POPOLO !!!

->

Luca Volontè, capogruppo alla Camera dell'Udc famoso per le personali crociate antilaiciste, ha deciso di rompere lo storico tabù della politica italiana: "perchè apologia di fascismo è reato e apologia di comunismo no?". Il deputato centrista, duramente provato da una coabitazione quotidiana con un Presidente della Repubblica comunista, un Presidente della Camera comunista, comunisti al governo e comunisti tra i banchi di Camera e Senato, ha rotto gli indugi e ha lanciato la sua "sconvolgente proposta":

"Martedì mattina ogni deputato, rappresentate del popolo italiano, riceverà in casella il modulo di adesione alla nostra proposta di legge di riforma costi

MagicLenin RedArmy (p.a.c.) Commentatore certificato 27.11.09 13:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CAPORETTO 2008+1
Tramonti a Nordest

DUBAI

Per il sistema finanziario italiano, nessun problema: lo assicura il direttore generale della Banca d'Italia Fabrizio Saccomanni: "L'esposizione è molto contenuta, non c'è alcuna preoccupazione".

-----------------------------------------------

AAH AHAH AH AHAHA AH AH AH AHHHAH AHHAHH

epe pepe 27.11.09 13:18| 
 |
Rispondi al commento

e mentre BERLUSCONI MINACCIA LA GUERRA CIVILE

NAPOLITANO

SE LA PRENDE CON I MAGISTRATI!

NAPOLITANO BASTA!

CACCIA FUORI IL ROSPO!

TE LO HA RICORDATO ANCHE CIAMPI

Luca Gianantoni, Assisi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.11.09 13:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Nulla può abbattere un Governo che ha la maggioranza"

Roma, 27-11-2009
Da Napolitano uno stop allo scontro fra istituzioni

http://www.rainews24.rai.it/it/news.php?newsid=134512

Il testo diffuso dal Quirinale:
"...E BBASTA CO' STO SQUORNO CHE DOPO MANGIATO VOGGHIE FA' NU SUONNO "


Shhh... zitti tutti...

Davide Bianchi Commentatore certificato 27.11.09 13:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo video vi dà la dimensione esatta di come sia arduo tirare fuori gli stronzi dal parlamento...

http://www.youtube.com/watch?v=P69xenEevcI

un video da vedere assolutamente (non considerate il titolo del video)

Giuseppe G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.11.09 13:06| 
 |
Rispondi al commento

Lo ha già detto Maurizio De Rosa ieri sera, lo ribadisco adesso io...

Se, come vuole Angelino Alfano, il "processo breve" incide solo sull'1% dei procedimenti penali attualmente in corso, questa legge

A COSA SERVE????????????????????????????????

Cosa detta l'urgenza della sua approvazione, svincolata da una più organica riforma della Giustizia (certo auspicabile, come ha lasciato intendere Caselli in questa intervista) se non la necessità di Silvio Berlusconi di affrancarsi dalle proprie vicende giudiziarie?

http://italiautopica.ilcannocchiale.it/2009/11/25/ma_il_processo_breve_a_cosa_se.html


LA NUOVA STRONZATA DI STI POLITICI INCOMPETENTI E PAGLIACCI, MULTA DI 250 EURO E 5 PUNTI A CHI VIENE SORPRESO A FUMARE IN AUTO, LA M ULTA RAQDDOPPIA SE IN MACCHINA CE' UN BAMBINO.
INVECE DI RISOLVERE I VERI PROBLEMI DELLA GENTE CHE SONO TANTI E SERI, STA GENTAGLIA SI CONCENTRA SULLE STRONZATE PER DISTOGLIERE LA GENTE DAI VERI PROBLEMI, O SEMPLICEMENTE PERCHè SONO INCAPACI DI FARE QUALCOSA DI IMPORTANTE PER LA POVERA GENTE(COGLIONA) CHE CONTINUA ANCORA AD AFFIDARSI A STI PAGLIACCI INCOMPETENTI.HA RAGIONE SGARBI QUANDO ALLA MUSSOLINI GLI DA DELLA FASCISTA!!!STA IMPUNITA CIUCCIA CAZ.....!!!!!!MA ANDATE A LAVORARE!! LAVORARE CON LA "L" MAIUSCOLA, E NON QUEL CAZZEGGIARE CHE CHIAMATE LAVORO, IO LO CHIAMEREI LAVORO NERO VISTO CHE STATE SEMPRE CON LE M ANI NELLE TASCHE DI NOI POVERI IMBECILLI.

ANTONIO ANTONINO 27.11.09 12:54| 
 |
Rispondi al commento

napolitano mi fai schifo

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.11.09 12:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IO ieri sera di Annozero ho visto soltanto la polizia che manganellava gli operai che chiedevano a gran voce il lavoro, poi di Bersani e di Tremorti o come cazzo si chiama me ne fotto.Ergo se la polizia picchia i lavoratori inermi il 5 dicembre che ca€€o succede a chi va a protestare.......a questo punto organizziamoci chi vuole capire capisca........


Ciao Beppe sono una casalinga di 44 anni ma per vari motivi e un pò di passione ho iniziato a frequentare i tribunali e gli studi legali all'età di 14 anni.
(premetto che sono incensurata e che l'ultima multa l'ho presa 20 anni fa anche se uso la macchina regolarmente).
Mi è venuta un'idea sicuramente da sviluppare ma te la butto lì: non si potrebbe creare una gruppo di volontari disposti ad andare nei tribunali a dare una mano ai segretari e ai cancellieri e non sò poter lavorare anche il pomeriggio (purtroppo gratis perchè non ci sono i fondi) Non sò se servano dei professionisti ma penso che gente onesta e motivata che sappia redigere un verbale (semplice dettato),cercare un fascicolo per farlo avere al giudice oppure altre mansioni d'ufficio possano servire per snellire un pò di lavoro e nel nostro piccolo aiutare la giustizia a camminare e non ad essere azzoppata come qualcuno vuol fare...
hai presente gli angeli del fango dell'alluvione di Firenze ? Beh qualcosa di simile, degli angeli della giustizia... io ci sono, cordiali saluti

cristina sassi 27.11.09 12:46| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 23)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari tutti,
inondiamo l'ordine dei giornalisti di fax ed email per pretendere l'espulsione di Francesco Guzzardi del Giornale, autore delle false minacce delle BR

Consiglio Nazionale Ordine dei Giornalisti
Via Parigi, 11 - 00185 Roma
Tel. 06686231
Fax 0668804084
Informazioni generiche: odg@odg.it
Posta Elettronica Certificata: cnog@pec.cnog.it
Ufficio stampa: ufficio.stampa@odg.it
Contenuti e notizie del sito: comunicazione@odg.it

Forza ragazzi 27.11.09 12:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se la magistratura sara' imbavagliata e cosi messa a tacere ci sara' la guerra civile....
purtoppo sono 20 anni che lavorano in questo senso e le elezioni gli danno ragione...
noi siamo impotenti e inermi, nella indifferenza generale e nel piu' squallido qualunquismo!
Non possiamo mandare tutto alle ortiche...no possiamo, non dobbiamo, non vogliamo!!!!

antonio21 i. Commentatore certificato 27.11.09 12:36| 
 |
Rispondi al commento

Leggo con rammarico del il blocco della commissione Sanità nei confronti della pillola RU486 e mi domando – chissà quante Nazioni si sarebbero salvate, se i genitori di rincoglioniti politici e improbi vescovi (ogni riferimento non è puramente casuale, sappiamo bene con chi abbiamo a che fare) che oggi, a decenni dalla sua comparsa in campo medico, hanno ancora da discutere se questa pillola abbia ad essere distribuita o meno, avessero invece avuto l’opportunità di usarla?

Memmo P., Rome Commentatore certificato 27.11.09 12:23| 
 |
Rispondi al commento

cazzo dopo le affermazioni di tremorti ad annozero mi sono sentito un cretino,non mi sono mai accorto che vivevo in uno dei luoghi più ricchi dell'europa addirittura del mondo occidentale ,quindi il centro nord è il posto più ricco dell'europa??? ma vai a fare inc....bisogna essere gente schifosa per dire certe cose senza ritegno

Panino A. 27.11.09 12:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Agli italidioti che guardano solo le partite di calcio forse bisognerebbe spiegarglielo con Massimo Fini (quello che non "conta")

"La Magistratura, l’ho detto altre volte, è come l’arbitro di una partita di calcio. Dell’arbitro si può dire che sbaglia, che è impreparato, che non ci vede, ma se alcuni giocatori sostengono che è corrotto e non accettano i suoi fischi quando sono contro ma d’altro canto pretende che siano validi quando sono a favore la partita finisce rapidamente in una zuffa perché, prima o poi, anche tutti gli altri giocatori si comporteranno allo stesso modo. Fuor di metafora si rompe il patto sociale che ci lega e si scende la ripidissima china dell’anarchia o della guerra civile".

Conclude Fini:

"Berlusconi ha il consenso della maggioranza degli italiani. Ma il consenso non autorizza nessuno a non rispettare le leggi penali e civili. Il consenso non ha un valore assoluto. Altrimenti si potrebbe emanare, col consenso della maggioranza, una legge che stabilisce che tutti quelli che hanno i capelli rossi devono essere fucilati. Il consenso trova i suoi limiti nei principi fondamentali e costituzionali di una liberaldemocrazia. Se invece il potere della maggioranza è assoluto, si entra nel campo della "giustizia popolare", del giacobinismo, dei regimi alla Robespierre, che con la democrazia liberale non hanno nulla a che fare".

http://www.massimofini.it/


franco antonio perrone, verona Commentatore certificato 27.11.09 12:23| 
 |
Rispondi al commento

maaa??? se condannano Berlusconi entro i due anni...?poi che si fa?Processo lungo?

silvio c 27.11.09 12:21| 
 |
Rispondi al commento

Ho ascoltato l'intervento di Beppe su radio3, a proposito della privatizzazione dell'acqua.

Tu Beppe, sei stato chiarissimo su tutto (forse avresti dovuto spiegare meglio come si riducono i costi di ammodernamento delle case - vedi ESCO etc.), ma, come al solito, il giornalettista di turno ha dovuto fare lo spiritoso. C'è sempre un tono di ilarità intorno alle cose serie che dici...sei sempre un po' trattato come lo scomodo "ospite della domenica", sopportato solo come pseudo-politico, come comico... quello che fa ridacchiare quando dice le cose serie.
Ma con questo dimostrano di capire poco, anche della tua capacità di far passare i messaggi, la tua comunicativa.

Dai, su... fai un bel monologo come Travaglio ad Anno Zero....

Ciao!

Hissa H. 27.11.09 12:20| 
 |
Rispondi al commento

intanto ecco la nuova chicca
chi fuma in auto sara multato
che menti superbe si preoccupano per noi
anziche preoccuparsi che la gente esca dalle scuola guida capace di guidare
allo studio anche una legge per le puzzette in auto
si sa che coi finestrini chiusi il gas metano puo essere pericoloso
e guai se qualcuno viene beccato mente tenta di accendere un peto con l'accendino al parco
previste manganellate nelle celle dei tribunali
e condanna senza processo breve perche trattasi di terrorismo batteriologico

francesco uscidda (usciomaster), salsomaggiore terme Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.11.09 12:17| 
 |
Rispondi al commento

interessante diatriba in basso nel post , visto che lo stesso NANODIMERDA si permette esternazioni da "guerra civile" ....

Grazie ai “sanguinosi anni 70”, come lei li chiama con consumata prosa berlusconiana-girotondina (rovesci della stessa medaglia), abbiamo avuto per un paio di decenni
la scuola di massa,
il diritto allo studio per tutti,
l’accesso alle università senza più criteri di classe
(così i figli di operai e dei contadini sono potuti diventare avvocati o medici),
il divorzio,
l’aborto,
il nuovo diritto di famiglia,
la chiusura dei manicomi,
la riforma carceraria,
il diritto all’assistenza sanitaria,
il miglioramento e l’estensione delle pensioni,
il punto unico di scala mobile,
conquiste salariali e normative sul diritto del lavoro, un abbozzo di Stato sociale prima inesistente, e altro ancora.

Tutte cose smantellate a partire dagli anni 80, grazie a gente come lei. Per quelli come la Cagol, era ancora troppo poco. Ma senza gente come lei tutto questo non ci sarebbe stato.

Si potrebbe aggiungere un paio di appunti:
1. le infiltrazioni mafioyankee stroncarono prima la lotta armata , poi tutto il resto , consegnando il paese in mano AL PEGGIORE .
2. nello stesso tempo è aperto uno spiraglio, molto esile, con un partito in crescita dichiarato da una di queste merde : "eversivo" !!

Vedremo questa volta quanti avranno le "palle" per "combattere"!
Questa volta non ci saranno scuse dell'URSS dietro alla L.A.!!!

MagicLenin RedArmy (p.a.c.) Commentatore certificato 27.11.09 12:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che il processo breve sia solo una scappatoia adottata dal governo per salvare "la capra ed i cavoli", è chiaro e indiscutibile.

Non avrebbe alcuna logica introdurlo nel contesto attuale in cui niente va per il verso giusto.

Che sia anche solo l'1% delle cause, come afferma l'Alfano, a prendere la via dela prescrizione, è pur sempre un danno per chi aspetta giustizia e, come afferma Caselli, non avrebbe senso introdurlo per l'ottenimento di un risultato così esiguo.

Tutto quello che il governo sta ponendo in atto è solo un voler cautelare chi ha una insana predisposizione a commettere reati.

Se si volesse veramente fare una seria riforma, si dovrebbe partire da basi più solide, prima rafforzando le procure in termini di personale, e poi, magari, provvedendo ad accorciare la durata dei processi, discutendo con la stessa magistratura su quali gradi dei giudizi è possibile ed auspicabile prevedere una durata minima e per quali reati.

Naturalmente la legge andrebbe applicata non retroattivamente, ma dal momento dell'emanazione.

Per i processi già avviati si potrebbe obbligare la magistratura, qualora ce ne fossero i presupposti, ad accelerarne la conclusione.

Come suggerisce Caselli, infine, tre gradi sono troppi, almeno per alcuni reati, applicare dei paletti per l'appellabilità ritengo sia una proposta validissima.

Io consiglierei, inoltre, di obbligare sia gli avvocati della difesa che quelli dell'accusa a non chiedere continui rinvii ed ai giudici di non concederglieli.

Che ognuno faccia il suo lavoro onestamente e con coscienza, per il bene di tutti, pena ammende salate.

cettina. .., isola Commentatore certificato 27.11.09 12:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BERSANI: IO FAREI QUA, DAREI LA'.........,
TREMONTI: MA DOVE LI PRENDI I SOLDI SENZA AUMENTARE IL DEBITO PUBBLICO ? CON LE TASSE !
BERSANI:NO, CON UNO SFORZO COMUNE, UN CONTRIBUTO TREMONTI: CIOE' CON LE TASSE.

never read 10:42

"never...e read...e " ma poi lo sai che cazzo significa il nick che ti sei messo ??? eh eh eh !!
(l'ignoranza è la base della lega+pdl)

mai sentito parlare dell'articolo della Costituzione che recita:

Art. 53.

Tutti sono tenuti a concorrere alle spese pubbliche in ragione della loro capacità contributiva.

Il sistema tributario è informato a criteri di progressività.

****************

...se invece si promuove la truffa, l'imbroglio, il furto...allora è matematico che manchino le risorse !!!...

chiedi al NANOMAFIOSODELCAZZO...AMICO TUO!!!

MagicLenin RedArmy (p.a.c.) Commentatore certificato 27.11.09 11:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SLOT MACHINE - 90 MILIARDI DI EURO #############


Secondo il TAR le concessionarie delle slot machine dovrebbero pagare le penali.
Però al posto dei 90 miliardi se la caverebbero con 1,7 perché rimodulate secondo le nuove covenzioni stipulate tra Monopoli e cencessionarie. .....

Un passo è stato fatto ... ???

VIGILARE VIGILARE VIGILARE

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.11.09 11:48| 
 |
Rispondi al commento

Riforma della Giustizia?
Perchè?
Un Popolo sconta gia' l'Ergastolo!
Fine pena, mai.....

enrico w., novara Commentatore certificato 27.11.09 11:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.repubblica.it/2009/10/sezioni/cronaca/mafia-10/resa-conti/resa-conti.html

L'articolo su la repubblica di oggi "Mafia, perché i pentiti accusano Berlusconi" fà considerazioni che aprono nuovi scenari, ma anche nuove speranze.. Si apprende con più chiarezza che anche la mafia è stata presa per il culo da berlusconi & c. e ora i nodi vengono al pettine.
Dell'utri che ha sostiene che la mafia non esiste è preoccupatissimo e schifani che ha subito minacce di morte attendibilissime, ha avuto un potenziamento della scorta personale e il nano si sgomma nelle mutande a pensare che potrebbero saltare fuori verità pazzesche, in primis l'origine dei soldi che hanno dato inizio al suo impero.

Speriamo nella mafia... Capite a che punto siamo arrivati?

Leggete l'articolo, ne vale la pena.

Jena Freedens, Torino Commentatore certificato 27.11.09 11:47| 
 |
Rispondi al commento

vs tremorti vs bersani

"dove li pigli i soldi?"
aho! bersà, e siamo messi maluccio se non hai saputo rispondere a questa semplicissima domanda.
caro povcaputtanapovcatvoia, chiedilo a me, semplice casalinga non di voghera, che ti rispondo al volo, senza neanche pensarci due volte.
è addirittura lapalissiano: dimezzate da un giorno all'altro il numero di papponi legalizzati che gravitano intorno alla politica.
e se proprio avete problemi a individuare chi si deve sacrificare, dimezzatevi per lo meno i ricchi emolumenti.
in alternativa, tagliatevi almeno una mano

liliana g., roma Commentatore certificato 27.11.09 11:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari colleghi, giusto per rimanere in allegria, vi giro il link sotto dove si racconta che la FED ha "fabbricato" lingotti di tungsteno placcati d'oro 24 KT e hanno smerdato le riserve d'oro del mondo.

Qualche mese fa la Banca Cinese, si è fatto spedire fisicamente l'oro in deposito a londra. I cinesi, ottimi falsificatori di tutto, sulla sfiducia hanno bucato i lingotti e si sono accorti che dentro c'è TUNGSTENO...

http://www.viewzone.com/fakegold.html

Il prossimo botto sarà dorato...ha ha!!!

Anton Tchutcerthaler (maia bassa) Commentatore certificato 27.11.09 11:42| 
 |
Rispondi al commento

CAPORETTO 2008+1
Tramonti a Nordest

Mi difenderò in aula!

4 dicembre, va bene?

...mhm.. mh....n.... ...n.... noooooo

Ho una riunione... mh ... mh.....

--------------------------------------

AH AH AH AAAH AHA AH AH AAAAA AHA AHH

epe pepe 27.11.09 11:41| 
 |
Rispondi al commento

La Mussolini era una del familyday e poi l' hanno beccata che si faceva ingroppare dal Fiore ?

annamo bene

A mussoli preferisci er manganello o l' olio de ricino ??

No no , me piace er MANGANELLO NERO !!!!!

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.11.09 11:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe è passato molto tempo dall'ultimo scritto, allora ti dissi che non sarei andato a votare e tu mi redarguisti, dovevo andare.
Vedi che non mi sbagliai allora e neanche adesso.
Veniamo alla ricetta che potrebbe salvarci da questi affamati.
La riforma della giustizia, in primis, bisogna ammodernare gli uffici con programmi efficienti e con personale preparato con corsi di aggiornamento.
Indi sulla riforma sulla giustizia, ma quella vera, non ad personam , ma nell’interesse dei cittadini.
Dotare le forze dell’ordine di mezzi efficienti e di riqualificare tutto il personale con corsi di aggiornamenti con cadenza da stabilire.
I poliziotti, CC, GF, ecc. dopo i cinquanta anni devono essere tolti dal servizio sulle strade, ma mettere la loro esperienza al servizio dei giovani e prestare il loro lavoro negli uffici.
Oggi vediamo gli uffici zeppi di gioventù.
Avete mai visto correre un uomo di cinquanta anni dietro uno di 20-30 anni? Se si con quale risultato? Ve lo dico io solo ridicolo.
Per fare tutto quanto elencato sopra ci vogliono soldi e non pochi.
Dove recuperare i soldi per la copertura di queste spese?
I cittadini già sono spremuti abbastanza, quindi si prega di non bussare a questa porta.
Dove si possono reperire i fondi?
Caro Beppe si parla da più parti di abbassare il numero dei parlamentari, ma cosa si aspetta?
A noi 200 parlamentari sono già molti, a questi aggiungi la eliminazione degli enti inutili.
Si potrebbe fare l’Italia nuova, anzi noi cittadini ci guadagniamo non solo con il miglioramento dei servizi, ma entriamo anche nell’angolino di vederci ridurre le tasse.
Beppe cosa ne pensi?
Voi amici lettori cosa ne pensate?
Io ci sto e diamoci da fare.
Beppe grazie dello spazio e dell’attenzione datami.

Michele Scaramuzzo 27.11.09 11:37| 
 |
Rispondi al commento

Processo Mills .
Appena fissata la nuova data di dicembre il legale di Berlusconi invoca il "legittimo impedimento".
Soddisfatto anche Eridano il Bifolco delle 300mila lupare e l'on. Merdaroli dei pompini al dromadario trans chiamato Gasparri .

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 27.11.09 11:35| 
 |
Rispondi al commento

PROPOSTA & RISPOSTA

La proposta di Sartori

Il politologo Giovanni Sartori a Rainews24 rilancia la sua proposta per uscire dall’impasse delle vicende giudiziarie del presidente del consiglio e fa la sua proposta sull’immunità parlamentare

http://blog.rainews24.it/2009/11/26/la-proposta-di-sartori/#comment-6082

Riassunto:
- Il parlamentare può scegliere di farsi processare subito oppure a fine mandato.
- Se rimanda il processo non può ricandidarsi fino a quando non è stato giudicato.


Copia mio post:

SOGNO NUMERO DUE

Da “STORIA DI UN IMPIEGATO”, De Andrè e Bentivoglio - 1973

…Ascolta
una volta un giudice come me
giudicò chi gli aveva dettato la legge:
prima cambiarono il giudice
e subito dopo
la legge.

Oggi, un giudice come me,
lo chiede al potere se può giudicare.
Tu sei il potere.
Vuoi essere giudicato?
Vuoi essere assolto o condannato?

http://www.viadelcampo.com/html/storia_di_un_impiegato.html

Dopo quasi quarant’anni il testo di questa canzone è straordinariamente attuale, così com’è attuale il PERICOLO non considerato nella proposta di Sartori ovvero:
CHI DETIENE IL POTERE PUO’ CAMBIARE LA LEGGE PER RIMANERE IMPUNITO!

E’ già successo e stà succedendo in modo sempre più spudorato.

La proposta di Sartori deve essere completata in questo modo:
OGNIUNO DEVE ESSERE GIUDICATO CON LE LEGGI VIGENTI NEL MOMENTO NEL QUALE HA COMMESSO IL PRESUNTO REATO.

Solo in questo modo avremo la speranza che chiunque, prima o poi, dovrà rispondere delle sue azioni contro la legge.

Ciao a tutti.

P.S. Se la storia continua in questa direzione, la mia paura è che si avveri un’altra canzone di Fabrizio: LA DOMENICA DELLE SALME.

Davide Bianchi Commentatore certificato 27.11.09 11:34| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Ma avete l'articolo de Il Giornale di Genova online dove si dice che quella lettera ha risvegliato il vero spirito della Città? Ma quale spirito, quello di parlare di guerra civile, e poi scoprire che la vuole iniziare proprio quello che la profetizzava? Se si inseriscono commenti negativi alla vicenda nn li pubblicano nemmeno. Ho provato a scrivere a Feltri per lamentare questo, ma niente.... aspetteremo
Per l'articolo,

http://www.ilgiornale.it/genova/cosi_finta_lettera_anonima_ha_risvegliato_citta_migliore/27-11-2009/articolo-id=402327-page=0-comments=1

Gaetano Brando 27.11.09 11:34| 
 |
Rispondi al commento

Via i soldi dalle banche.Ora.

mark kaps Commentatore certificato 27.11.09 11:33| 
 |
Rispondi al commento

Intervista di Beppe sul tema dell'acqua a Radiotre


http://www.radio.rai.it/radio3/view.cfm?Q_EV_ID=304778#

http://www.radio.rai.it/player/player.cfm?Q_CANALE=http://www.radio.rai.it/radio3/terzo_anello/facciaafaccia/archivio_2009/audio/facciaafaccia2009_11_27.ram

franco antonio perrone, verona Commentatore certificato 27.11.09 11:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo è quanto dichiarato da Bersani,non mi sembra che sia molto daccordo sul processo breve.
Il Pd è disposto a discutere sulla riforma del sistema giudiziario, ma solo se il Pdl ritirerà dal tavolo il disegno di legge sul processo breve. Lo ha detto il segretario del Partito Democratico, Pierluigi Bersani, in una conferenza stampa al termine della Direzione del partito. "Queste norme sono un pugno nell'occhio della giustizia - ha affermato Bersani - per questo chiediamo al governo di ritirarle".

nicola scotti 27.11.09 11:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I mafiosi perdenti si rifanno su quelli vincenti...........

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.11.09 11:27| 
 |
Rispondi al commento

Spina,
però non puoi stravolgere fino a capovolgere il significato di quello che scrivo! potrei pensare che sei una persona estremamente scorretta!

sancho . Commentatore certificato 27.11.09 11:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

divertente Anno Zero, con la partecipazione di Gianni e Pinotto ha raggiunto sicuramente un ascolto alto, due comici eccezionali!!!!Bene!sono contenta, veramente contenta di avere trascorso una serata allegra ricca di spiritosaggini, ma...le battute che le ha scritte?, voglio i nomi... ,quante palate di letame si meritano, davanti all'Italia senza lavoro non sanno fare altro che blaterare, ma....c'è una novità il processo di Berlusconi, il nuovo amico di Saviano, che doveva esserci il 4 Dicembre non si potrà fare perchè il nostro caro amato presidente delle truffe è indaffarato forse per compere Natalizie, in effetti con tutti gli amici che si trova ne ha da' spendere di soldi!!!!!!!!!!!!!!!!i favori vanno pagati

niccoletta f., livorno Commentatore certificato 27.11.09 11:24| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo il sistema messo in piedi da questa cosca formata da indagati, condannati, prescritti, piduisti, corrotti e corruttori (votati e difesi da persone o ignare o colpevolmente consapevoli) sta facendo grossi danni e costoro si apprestano a legiferare in materia di giustizia, a modificare addirittura la Costituzione!
Mentre coloro che fanno finta opposizione (li distinguiamo benissimo) si rendono complici. Perchè? Sono scemi o sono simili a loro? Se avessero un minimo di onestà e di spina dorsale la smetterebbero di mercanteggiare con loro! Per fare certe riforme ci vogliono i due terzi in Parlamento, non ce la farebbero da soli. Ma invece si spalleggiano a vicenda nell'interesse di difendere il loro "sistema".
Auguri a tutti...

Fulvio Ge 27.11.09 11:23| 
 |
Rispondi al commento

Caro never read per risanare l'economia basta che tassiamo le marchette che fa tua madre, potremmo azzerare l'intero debito pubblico

Il Santo Commentatore certificato 27.11.09 11:23| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

....Non importa sapere cosa succede veramente, quali sono le effettive forze in campo e neppure sapere chi è il vero nemico da combattere!:)...

sa.nc.ho .
--------------------------------------------------

No, no San.cho è verissimo!!!
Usa, Israele, Europa...

L'avete individuato da tempo...
Peccato che non avete ancora consegnato la dichiarazione di guerra ai vari ambasciatori...

Ps...

Ecco, magari intanto che compilate le dichiarazioni di guerra...vedete di convincere il bulletto del vostro condominio a non parcheggiare in seconda fila....

maurizio spina Commentatore certificato 27.11.09 11:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Di Taranto si parla poco, troppo poco. Con l’erronea convinzione che i suoi problemi siano “locali”. Che riguardino una manciata, seppur folta, di persone. E invece no. Taranto è la città più inquinata d’Europa. Che produce il 90% delle diossine d’Italia. Dove, nell’indifferenza del resto del Paese, si muore di tumore più che altrove. E a tutte le età. “Il popolo inquinato”, si è dato appuntamento per domani per una marcia contro l’Ilva. Chiede tra l’altro, l’applicazione della legge regionale e il monitoraggio continuo degli inquinanti che fuoriescono dai camini dell’Ilva. E che si possa indire il referendum consultivo che invece continua a slittare. Il consiglio comunale ha stabilito (maggioranza centrosinistra) che la consultazione sul futuro dell’Ilva non possa coindere con l’election day di marzo. E adesso si cerca una nuova data

Cosimo Lazzàro 27.11.09 11:15| 
 |
Rispondi al commento

Paolo Persichetti, Liberazione 3 ottobre 2009

C’è aria tesa nella destra romana. Giovedì notte una sede della Giovane Italia-Pdl (ex Azione giovani) è stata presa di mira da un attentato incendiario nel quartiere di san Giovanni a Roma, in via della Mirandola. Dopo aver praticato un foro nella saracinesca, gli attentatori hanno gettato all’interno del locale un ordigno rudimentale: una lattina contenente liquido infiammabile che nell’esplosione ha distrutto la porta d’ingresso.

L’episodio segue di una decina di giorni un’altra incursione a colpi di molotov avvenuta durante l’inaugurazione di un altro circolo della destra, Gens romana, aperto proprio accanto alla storica sede di Acca Larentia, pantheon dei martiri e luogo di culto della memoria vittimaria ex-postfascista.

La nuova sede è stata aperta da Giuliano Castellino, portavoce di “Popolo di Roma”, un gruppo fuoriuscito da Casa Pound per saltare sul carro vincente, e soprattutto appetitoso, della destra di governo. A dire il vero nella destra romana sono in pochi a essere rimasti fuori dai giochi e soprattutto dalla torta dei soldi che arrivano dal sottogoverno. L’estraneità rivendicata da Casa Pound è solo di facciata.

L’operazione di avvicinamento all’area di governo è in stato avanzato. Casa Pound, organizzazione in fase di crescita (continua ad aprire sedi in altre città), per il momento resta sulla soglia della maggioranza di governo, una posizione vantaggiosa che gli consente di rivendicare un’alterità di facciata, una diversità inesistente, incamerando al contempo risorse materiali e d’immagine anche grazie a un’accorta regia mediatica “dialogante”.

La chiamano destra del terzo millennio, quel “fascismo dei paraculi” che tanto sta ammaliando spezzoni un po’ confusi di una sinistra in pieno naufragio. Gli unici a non aver dato segni di resipiscenza nella destra radicale restano, invece, i membri di Militia, la sigla utilizzata dal gruppo di Boccacci ben insediato nella zona dei Castelli romani.

Renato Curcioni (bca) Commentatore certificato 27.11.09 11:08| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna dimezzare i deputati.
Alla cintola.

Giuseppe Flavio, vicenza Commentatore certificato 27.11.09 11:06| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 20)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma possibile che un parlamento intero invece di occuparsi dei problemi di 60 milioni di persone si occupa SOLO del problema di un singolo?

Non credo che il premier sia l'anticristo in persona, però un minimo di senso dello Stato...

Giovanni Stano 27.11.09 11:05| 
 |
Rispondi al commento

Beppe grande come sempre a Faccia a Faccia su Radiotre intervistato da G. Stella che lo riprende più volte per il turpiloquio:

"La volgarità risiede nell'anima dell'uomo, non nelle parole che si usano..."

http://www.radio.rai.it/player/player.cfm?Q_CANALE=http://www.radio.rai.it/radio3/terzo_anello/facciaafaccia/archivio_2009/audio/facciaafaccia2009_11_27.ram

franco antonio perrone, verona Commentatore certificato 27.11.09 11:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caselli dice delle cose sensate. Mi piacerebbe conoscere l'opinione del popolo, quella base ipotetica della piramide di cui é formato il nostro stato, tirando le somme sul fatto giustizia.
Qualche anno fa in una trasmissione statunitense "Wide Angle" condotta da Jamie Rubin il noto giornalista Alexander Stille sosteneva che la tolleranza sui reati in genere, commessi dalla classe politico-dirigente italiana e dettata dal fatto che molti cittadini si sentono quasi obbligati ad aggirare le leggi per l'eccessiva regolamentazione, questa comuunque é un opinione dell'intervistato. I fatti invece ci dicono che in Italia ci sono quasi 90.000 leggi contro le 5000 della Francia. La mia conclusione é questa: questa triste realtà, può giovare al cittadino medio che insieme al suo avvocato deve competere dove i favoriti sono i grossi studi di giurisprudenza che solo alcuni redditi possono permettersi? E ancora, non era prevedibile, per tempo, lo sfascio della giustizia in Italia quando si galoppava velocemente verso un'eccessiva regolamentazione rispetto ad altri paesi? Agli addetti ai lavori mi piacerebbe dire, che é importantissimo dare le proprie opinioni al tempo giusto, perché individuare i tempi congrui, facilita la vita di tutti.

Angelo Evitamina 27.11.09 11:02| 
 |
Rispondi al commento

Eh, sì, Sancho, sono belle le rivoluzioni colorate!
Arancioni, viola.....
Intanto la mamma fa gli gnocchi,
occhio... che son duri come i sassi!!!!

Alina F., Varese Commentatore certificato 27.11.09 10:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

1. Mills per corruzione e truffa
2. truffa ed evasione fiscale mediaset
3. corruzione Mondadori
4. associazione mafiosa esterna
Non male come curriculum per governare un Paese cattolico, democratico, solidale, antifascista, europeo e non razzista , pieno di ebrei, senza fascisti, solo qualche comunista cattivo.
perchè la guerra civile per salvare un ometto che non vuole essere processato. Bella pretesa, chi si crede di essere, Berlusconi? Napoleone? Mussolini? Craxi ? Stalin? Castro ? Pinochet ? ecc?

cesare beccaria Commentatore certificato 27.11.09 10:57| 
 |
Rispondi al commento

“DIVIETO DI FUMO ANCHE IN AUTO ????”

C'è accordo sulle nuove norme proposte dalla Lega: multa da 250 euro e cinque punti sottratti alla patente. L’idea è del senatore leghista Piergiorgio Stiffoni.

“PER QUESTI DEFICIENTI”, c’è un solo posto dove metterli “IL MANICOMIO”.

Per salvare dalla galera il “NANO MAFIOSO”, si minaccia la guerra civile e si scrivono leggi incostituzionali, per cittadini comuni un giorno sì e l’altro pure, s’inventa una norma di legge, per fargli pagare delle multe e ritiragli la patente di guida.

E’ ORA DI FINIRLA “BRANCO DI DEFICIENTI”.

Paolo R. Commentatore certificato 27.11.09 10:54| 
 |
Rispondi al commento

Marrazzo chiede perdono e si inginocchia davanti al papa.
Il lupo perde il pelo ma non il vizio,passa da una trans all'altra .

Toni Alamo 27.11.09 10:53| 
 |
Rispondi al commento

Se Fini è diventato il nemico di Berlusconi e Bersani/D'Alema non ancora, così l'equivoco Casini, non credo perchè questi non hanno ancora capito come stanno andando le cose, c'è qualcosa che li trattiene, qualcosa che li tiene uniti ad un patto di affari immorale con il potere.

cesare beccaria Commentatore certificato 27.11.09 10:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La manifestazione del 5 dicembre prossimo è quella contro il regime di Berlusconi, quella che farà, se riuscirà, il PD è quella pro forma, tanto per convincere gli illusi dell'opposizione teleguidata.
I licenziamenti continuano e anche se la Rai al servizio di Berlusconi non ne parla , si faranno sentire prima o poi e allora sarà troppo tardi per la cosidetta opposizione.

cesare beccaria Commentatore certificato 27.11.09 10:46| 
 |
Rispondi al commento

Processo breve:
a Palermo, il furgone della polizia penitenziaria, che portava alcuni mafiosi detenuti, al palazzo di giustizia per il processo,è rimaso senza carburante.
Udienza rinviata sine die.
Et voilà!

antonio d., carrara Commentatore certificato 27.11.09 10:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillo sulla privatizzazione dell'acqua.
Non abbiamo il senso e la visione di cosa sia l'acqua.
CRIMINE CONTRO L'UMANITA?
51 imprese per la privatizzazione dell'acqua fuori legge in Italia.
Le stesse che possono rendere fuori legge la raccolta dell'acqua piovana:o compri la mia o ti pignoro la casa.
Chi vieta di far pagare l'acqua prima? O paghi prima o non erogo.
Chi ha un pozzo può rischiare penalmente.
L'acqua andrà in mano alle banche ed ai soliti ladroni.
Tutto il mondo sta tornando indietro, sta riappropriandosi dell'acqua!!!!
----------------------------------------------
Totale trasparenza per l'erogazione dell'acqua fatta dal comune col controllo dei cittadini.

Ma noi siamo COGLIONI, si sa .

Alina F., Varese Commentatore certificato 27.11.09 10:37| 
 |
Rispondi al commento

La lega propone il divieto di fumare anche in macchina, per motivi di sicurezza stradale.


Per strade più sicure, sarebbe più logico togliere la patente a tutti i leghisti, notoriamente alcolizzati, drogati di razzismo ed inebriati di sperma mafioso!

sancho . Commentatore certificato 27.11.09 10:36| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

CAPORETTO 2008+1
Tramonti a Nordest

Annozero

Bersani e Tremonti son rimasti ALLIBITI, ESTEREFATTI dopo il

servizio londinese su OMEGAEUTELIA E CRICCA VARIA.

+ altre 30 società italiane.

Sicuramente non ne sapevano nulla. Poverini.

E fortunatamente, a Londra, hanno solo uno scantinato.

Gli operai furiosi in piazza e loro tranquilli a ridere e scherzare

da Santoro.

Povera Italia.

Zoccoli, zoccoli e ancora zoccoli...

..Ma nel QuartierGenerale... cosa stanno decidendo?

Stragi?

epe pepe 27.11.09 10:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Intanto,

intanto, gli ingegneri della crisi, che tanto ci

amano e tanto amiamo, fanno scoppiare

indisturbati le bombe finanziarie a raffica con

puntualità maniacale!
........................................

san.cho
--------------------------------------------------

Cheppalleeeeeeeeee!!!!!!!!!!

Sa.nc.ho.....

I comunisti le dicono da 40 anni queste cose!!!

Le Br negli anni 70 avevano coniato il termine SIM...Stato Imperialista delle Multinazionali...quello è ancora oggi riveduto e corretto...

L'equilibrio è salvaguardato dalla potenza militare Usa-Israele e l'Europa s'accoda...se hai sufficiente potenziale militare per opportici, fai pure e bombarda a tappeto.

Altrimenti baaaaasta...l'abbiamo capito...te e Maximum siete voi...e noi non siamo un cazzo...

Ps...
A logorrea siete secondi solo al negazionista...

Giorrrno scellerati....

maurizio spina Commentatore certificato 27.11.09 10:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Silvio vomita:
“I pm vogliono far cadere il governo. Avanti con il processo breve. Basta trasmissioni che fanno guerra al governo”. E poi: riforma della Costituzione per recuperare il Lodo Alfano bocciato. Più che una guerra civile, la guerra è contro il paese.
(Dal FQ)
Cocco, vuoi la guerra civile?
Cocco, vuoi la riforma della giustizia?
Cocco, vuoi sudditi al posto dei cittadini?

Vieni in piazza il 5/12, te lo leviamo noi il cerone dal visino gonfio di botulino!
5 minuti tra le mie manie ti levo la voglia di iniezioni, ti faccio un trattamento antirughe con una miscela di varichina e piscio che ti fa diventare la pelle del visino liscia come le gote di Veronica!
Veronica..... buona quella! Ha detto " ciarpame, è malato, maiale", la ex velina ha detto male delle odierne veline ...... poi ha chiesto 3 mln e 1/2 (di €!) al mese al nano!
Mavaffanculo Veronica, Silvio, Piersilvio, Barbara, Eleonora, Luigi e anche quella triglia verginella della Toffanin!

Goffredo di Buglione Commentatore certificato 27.11.09 10:30| 
 |
Rispondi al commento

e per la ricostruzione in abruzzo beccatevi questa e riflettete:

http://www.primadanoi.it/notizie/23800-L-economia-della-disgrazia-a-gonfie-vele-i-camion-di-Piccone-nel-cantiere-Case

kikieda , larepubblicadellebanane Commentatore certificato 27.11.09 10:19| 
 |
Rispondi al commento

Torino, città delle Olimpiadi ha raccolto migliaia di volontari per l'evento. Emergenza personale Tribunali: io, disoccupata, 3 lingue straniere 25 anni esperienza ufficio metto a disposizione il mio tempo per aiutare la Giustizia, perchè io ci credo ancora.

Tecla Zaia 27.11.09 10:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Processo breve: legge illuminata.
Ho sempre avuto un orientamento di destra, non estrema ma destra si.
Per questo le mie valutazioni potrebbero essere influenzate e non perfettamente obbiettive.
Ciò nonostante credo che questo governo sia sicuramente il migliore almeno dal dopo guerra in poi.
Con la proposta di legge sul “processo breve” sta dando prova di efficienza e di consapevolezza. Il governo del fare, non chiacchiere.
Giusta ed efficace la prospettiva di abbreviare il tempo dei processi per decreto, con effetti immediati e offrendo soluzioni anche per il passato.
Se il processo supera i 6 anni deve essere chiuso. Secondo il mio parere dovrebbero bastare 3 anni e per tutti i reati. Ma l’importante è iniziare poi quando si comprenderà l’efficacia della norma si potrà ulteriormente migliorare.
Credo che lo stesso principio possa essere applicato alla sanità. Se il cittadino deve fare una TAC o un BAY PASS CORONARICO e lo prenotano a 6 mesi non va bene. Si fa un decreto, massimo 3 giorni o decade, e peggio per i medici che non si adeguano. (e il malato?).
Pensate ai crediti che non si riescono a recuperare neanche in 6 mesi, anche quelli verso la pubblica amministrazione, con un decreto li si riporta a, massimo 30 giorni o decadono.
Se uno non ci pensa bene sembrerebbe una cosa ovvia, scontata, ma vi rendete conto quanto è rivoluzionaria l’idea. La si potrebbe adottare per i certificati pubblici, la puntualità dei treni. I rifiuti tossici? Un decreto li trasforma in acqua fresca.
Questa idea ce la copiano subito in Europa.
Per l’approvazione spero che non ci siano ostacoli. Il Presidente della Repubblica firma, sicuro, qualche problema lo potrebbe creare la corte costituzionale ma ho fiducia, non potrà dire sempre no.
Nella realtà c’è poco da ridere ma ogni tanto scherzo per non ammalarmi.

G. Muledda 27.11.09 10:16| 
 |
Rispondi al commento

Sono deluso e amareggiato dal comportamentodell'idv in merito alla legge sulle droghe leggere.
UNA DOMANDA AL SIG. MARRAZZO, CHE DA DIFENSORE DELLA PLEBE è ARRIVATO A SUCCHIARE GLI UCCELLI E PIPPARE COCAINA, SONO STATE FATTE TUTTE LE DENUNCE CHE UN'ALTRO POVERO CRISTIANO AVREBBE PRESO???
E' STATO DENUNCIATO PER COCAINA. HA AMMESSO DI USARLA E QUINDI GLI E' STATA TOLTA LA PATENTE?
CI VA DAL PREFETTO? PASSA I GUAI CHE PASSANO I POVERACCI.
IDV MI HA DELUSO. E HA PERSO UN SOSTENITORE, LO SO NON SONO NESSUNO, MA TANTI COME ME SONO QUALCOSA. CHI LA PENSA COME ME MI VOTI.
PER ME LA POLITICA è MORTA!!

kikieda , larepubblicadellebanane Commentatore certificato 27.11.09 10:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E alla Mafia e al suo Capo gli va di culo che la maggior parte delle procure sono "porti delle nebbie" e tanti magistrati "quelli giusti per lui"sono quelli contigui e collusi alla politica.
Possibile che da tante procure non parta mai nessuna indagine di rilievo!? La Magistratura dovrebbe fare una grossa pulizia al suo interno anche per tutelare quei pochi Giudici come Caselli che fanno con serietà e onestà il loro lavoro.

mauro lancioni, genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.11.09 10:06| 
 |
Rispondi al commento

non voglio difendere Bersani, ma non mi pare abbia detto che è d'accordo con il"processo breve" anzi, chiede che sia ritirato:

dal link.nel post:
"ROMA - Il Pd è disposto a discutere sulla riforma del sistema giudiziario, ma solo se il Pdl ritirerà dal tavolo il disegno di legge sul processo breve."

Gabriele C., info@cosmel.it Commentatore certificato 27.11.09 10:03| 
 |
Rispondi al commento

Nel papellone mafioso destinato a schifani c'è la chiave di volta che spiega come stanno le cose. Si parla di "PERDENTI" e che "NON DIMENTICANO". Se c'è la mafia PERDENTE allora esiste la mafia VINCENTE.

Se notate da quando è tornato al governo lo stipendiatore di mangano, le polizie stanno bastonando la MAFIA SICULA con continui arresti.

Questo vuol dire che lo stato italiano sa chi sono i mafiosi superstiti PERDENTI e dove stanno. Mentre la MAFIA VINCENTE sta in parlamento e al governo. Il pappellone è la dichiarazione di guerra ufficiale consegnato al presidente del senato (la seconda carica dello stato) MOLTO al di sotto di ogni sospetto...

Anton Tchutcerthaler (maia bassa) Commentatore certificato 27.11.09 10:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi costringerà, non solo FINI a schierarsi, ma anche Bersani/D'Alema.
E allora chi vi schierate " compagni " ?

cesare beccaria Commentatore certificato 27.11.09 10:00| 
 |
Rispondi al commento

DUBAI - NEW PANIC
******************

GIA' CON IL PRIMO CRACK, ALL'AEREOPORTO DI DUBAI

VI ERANO MACCHINE LUSSIOSISSIME

CON LE CHIAVI DENTRO, APERTE

E I PROPIETARI SI ERANO VOLATILIZZATI D'INCANTO

CHI NON POTEVA ONORARE I PROPRI DEBITI

ERA SCAPPATO, LASCIANDO TUTTO

SAPEVANO BENE CHE, SE IN DUBAI NON ONORI I DEBITI

SEI PRATICAMENTE MORTO

TUTTI SI DIEDERO ALLA FUGA

E' STRANO

CHE SOLO A DISTANZA DI MESI CROLLI IL DUBAI

E TUTTE LE FINANZIARE AD ESSO COLLEGATO

SI SAPEVA DA MESI E MESI

CHE MOLTI AVEVANO FATTO FAGOTTO, SCAPPATI

LASCIANDO AGLI EMIRI

UNA MAREA DI DEBITI INESIGIBILI


E IN ITALIA GUARDA GUARDA

QUALI SONO I GRUPPI FINANZIARI PIU' COLPITI ?

RIPRENDETEVI I VOSTRI SOLDI DALLE BANCHE

E DALLE FINANZIARIE

IN FRETTA...

.

Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 27.11.09 09:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Complimenti Stefania M. !!

Armando D., Osoppo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.11.09 09:51| 
 |
Rispondi al commento

Caro Pd, in piazza insieme per l’alternativa»
L'invito dell'IDV al PD di Bersani/D'Alema , fra non molto, sarà inutile, perchè Berlusconi ha gia dichiarato guerra, comincerà con il far fuori Fini ed allora la guerra sarà Berlusconi contro tutti, tutti vuol dire quelli che non stanno col lui. E allora PD di Bersani/D'Alema con chi vi schiererete? O di qua o di la .In mezzo nessuno.

cesare beccaria Commentatore certificato 27.11.09 09:49| 
 |
Rispondi al commento


Per Berlusconi la verità è il potere e il denaro, avere il potere sulle persone, avere molti soldi, possedere i media e possedere l'Italia come se fosse un suo giocattolo. Questa è la sua verità. Mi chiedo quale sia la sua verità quando è seduto da solo nella sua stanza.
Patch Adams, medico clown

cesare beccaria Commentatore certificato 27.11.09 09:46| 
 |
Rispondi al commento

Intanto,
intanto, gli ingegneri della crisi, che tanto ci amano e tanto amiamo, fanno scoppiare indisturbati le bombe finanziarie a raffica con puntualità maniacale!
Li amiamo talmente tanto che gli abbiamo consentito di cotruirci l'Europa a loro immagine e somiglianza, e saremo felici, se un loro rappresentante guiderà, in prima persona, il prossimo governo italiano!
Noi li amiamo, ma loro molto di più!:)

sancho . Commentatore certificato 27.11.09 09:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie caro Caselli, con te ci sentiamo meno soli.
Il Caimano sta mordendo tutti coloro che non stanno con lui, il processo o i processi contro di lui gli stanno rovinando la salute.

cesare beccaria Commentatore certificato 27.11.09 09:42| 
 |
Rispondi al commento

grazie all'ITALIA DEI VALORI PER NON AVER FATTO NULLA PER MODIFICARE LA LEGGE SULLE DROGHE LEGGERE. SIETE SOLO UNA MASSA DI IPOCRITI!
MARRAZZO E' STATO DENUNCIATO PER LA COCAINA???
HA AMMESSO DI USARLA, è ANDATO INCONTRO A TUTTE QUELLE MISURE CHE UCCIDONO LA POPERA GENTE??
GLI HANNO RITIRATO LA PATENTE???
CI VA DAL PREFETTO????
E' VERO CHE NON CI SI PUO FIDARE DI NESSUNO. VI CREDEVO DIVERSI, MA QUESTA NOTIZIA MI HA CONFERMATO CHE SIETE UGUALI E MARCI COME TUTTI, LI NEL PORCILAIO DELLA POLITICA ITALIANA. CHE VI SPARASSERO 1 MISSILE QUANDO SIETE TUTTI AL PARLAMENTO, COSI LA FACCIAMO FINITA E RINIZIAMO DA CAPO.
IDV MI AVETE PROFONDAMENTE DELUSO. DA UNO CHE NON SI DROGA.
CUCCHI E ALTRI INNOCENTI LI AVETE UCCISI VOI CON LE VOSTRE LEGGI IPOCRITE E MEDIOEVALI.
UN MISSILE ANCHE SUL VATICANO PER FAVORE!!

PRETI FROCI E PEDOFILI. CHE VI CADA L'UCCELLO!!!!

kikieda , larepubblicadellebanane Commentatore certificato 27.11.09 09:42| 
 |
Rispondi al commento

http://www.danielemartinelli.it/2009/11/27/una-domanda-a-silvio-sei-il-mandante-delle-stragi/#comments

Altro che cazzate, come ci raccontava qualche giorno fa Marcello Dell’Utri! Altro che presidente del consiglio che passerà alla storia per aver sconfitto la mafia! E’ cominciata la guerra civile, o meglio, penale.
La crisi ha colpito anche i vertici della mafia. Si sono decisi a parlare in coro. Tengono tonalità e ritmo. Per il privato corruttore il ballo si fa difficile. Insostenibile.
Attendiamoci da un momento all’altro che il privato corruttore col riporto venga convocato in aula per rispondere di tutte quelle accuse coincidenti, di bel po’ di pentiti, che anziché darsi degli infami sono tutti concordi e tutti in reciproco rispetto
Sono proprio curioso di vedere cosa accade. Vorrei essere una mosca per vedere le facce di quei milioni di italiani che oggi, nonostante i filtri minchiolini, dovranno pur sapere qualcosa dai telegiornali. Mi piacerebbe vedere le facce di Emilio Fede, Littorio Feltri e Maurizio Belpietro. Oltre che di Claudio Brachino.
Il privato corruttore ha detto che chi non sta col Popolo delle laidità è fuori dal governo. Attendiamo con ansia il presidente della Camera Gianfranco Fini al varco. Oggi, o al massimo domani. Salvo cazzate.
-------------------------------------------------
Anche noi, Daniele, anche noi stiamo a guardare, inchiodati alla sponda del fiume, in attesa che l'onda ci travolga definitivamente.
Ad maiora.

Alina F., Varese Commentatore certificato 27.11.09 09:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Erode, il Caimano, il Mafioso di Arcore, lo Psiconano, il Padrone delle TV, il Presidente del Consiglio, il Miliardario per eccellenza,ecc,ecc,
comunque sia sta perdendo la calma, è terrorizzato, sta dichiarando guerra, ha paura, ha paura di perdere tutto, ha paura.

cesare beccaria Commentatore certificato 27.11.09 09:37| 
 |
Rispondi al commento

Immagini dalla guerra di "pace" in afghanistan:

http://tg24.sky.it/tg24/mondo/2009/11/26/afghanistan_diffuso_video_strage_del_4_settembre.html

sancho . Commentatore certificato 27.11.09 09:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SINDAGGIO MARKETING - LA GUERRA CIVILE
***************************************

SI VUOLE SONDARE SE SI E' PRONTI ALL'ULTIMO SCONTRO.

IO SONO PRONTO

MI HA ROTTO I COGLIONI, MI HA DISTRUTTO IL FUTURO

IO SONO PRONTO


.

Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 27.11.09 09:31| 
 |
Rispondi al commento

SILVIO IL "BREVE" CON IN PUGNO UNA QUARANTINA DI PILLOLE RU486 HA RIBADITO CHE VUOLE FARLA FINITA CON QUESTA VITA,MENTRE NEL CONTEMPO GASPARRAMARRO RIFERIVA CHE "RU486..NON SI POSSONO LANCIARE NELLO SPAZIO MISSILI DI QUESTO GENERE.."

mark kaps Commentatore certificato 27.11.09 09:31| 
 |
Rispondi al commento

A distanza di cinque mesi il Csm ha accolto l'appello e ha nominato quattro nuovi procuratori che dal prossimo mese andranno a rafforzare la Procura di Caltanissetta. Si tratta di Gabriele Paci, ex pm a Palermo e oggi sostituto procuratore a Perugia, l'altro ex pm di Palermo Giovanni Di Leo, Marina Ingoglia, ex giudice di Trapani e poi in servizio alla Corte d'appello di Palermo, e Onelio Dodero, pubblico ministero a Torino. Rinforzi necessari per la Procura che detiene la delicatissima inchiesta sulle stragi del'92. “Il lavoro che stiamo facendo noi richiederebbe il triplo delle forze di cui disponiamo. Altro che ferie...” avevano detto lo stesso Lari e l'aggiunto Domenico Gozzo assieme agli altri sostituti del pool che indagano sui mandanti occulti delle Stragi. Nei prossimi sette-otto mesi dovranno essere raccolte le testimonianze del pentito Gaspare Spatuzza e sono previste anche una serie di audizioni a seguito delle recenti dichiarazioni del capo dei capi, Salvatore Riina e di Massimo Ciancimino. Ma restano da svolgere anche le indagini su Cosa Nostra e Stidda nisseno-gelese, sull'affare appalti e cemento depotenziato. Una mole di lavoro impressionante.
E' anche per questo motivo che questi “rinforzi” sono tanto benauguranti ma, nonostante ciò, l'allarme è tutt'altro che cessato. “Sono come una boccata d'aria per il moribondo” - commenta lo

Continua su:
http://www.antimafiaduemila.com/content/view/18738/78/

=================

Certo, alcune procure andrebbero potenziate se si vuole effettivamente estirpare il marcio.

Ma ho seri dubbi sul fatto che l'attuale governo, in questo coadiuvato dalla sinistra, abbia serie intenzioni di estirparlo.......

Anzi, si stanno accelerando leggi che ostacolano la velocizzazione di inchieste propedeutiche allo scopo.

Povera "giustizia", sta subendo un duro colpo dallo stato che dovrebbe garantirla!

cettina. .., isola Commentatore certificato 27.11.09 09:29| 
 |
Rispondi al commento

Cari tutti,
inondiamo l'ordine dei giornalisti di fax ed email per pretendere l'espulsione di Francesco Guzzardi del Giornale, autore delle false minacce delle BR

Consiglio Nazionale Ordine dei Giornalisti
Via Parigi, 11 - 00185 Roma
Tel. 06686231
Fax 0668804084
Informazioni generiche: odg@odg.it
Posta Elettronica Certificata: cnog@pec.cnog.it
Ufficio stampa: ufficio.stampa@odg.it
Contenuti e notizie del sito: comunicazione@odg.it

Max Laudadio 27.11.09 09:27| 
 |
Rispondi al commento

"Clima da guerra civile"

E chi la vuole, la guerra civile ?

Vediamo chi mira meglio, noi o quelli che "e' un perseguitato"

Vediamo chi spara meglio, noi o quelli che "ci fa fare bella figura all'estero".

Vediamo chi resiste di piu', noi o quelli che "da' da mangiare a 50000 persone, gli altri sono parassiti"

Vediamo chi sa morire di piu', noi o quelli che "ma e' solo gossip, almeno lui scopa con le fighe, gli altri vanno coi froci"

Vediamo chi crede di piu', noi o quelli che "siamo per la tradizione cristiana" e poi non gli frega un cazzo se una donna incinta muore su un barcone.

Chi era quello che diceva che la guerra e' la sola igiene del mondo? Non era un italiano forse?

Aveva capito piu' dei SOLONI da parlamento, forse ?


El picafior

Fabrizio G (el picafior) Commentatore certificato 27.11.09 09:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

Gli straordinari dei cancellieri? Dalle ore 14,00 in avanti sono ore straordinarie?
Evidentemente c'è un'altra casta! Una delle tante conquistate dal pubblico impiego con lavoro sicuro, privilegiato e ben retribuito!
Cazzo io lavoro fin quando non ho finito! Mio figlio che lavora in supermercato lo stesso. Se alle otto di sera c'è ancora da mettere in ordine o finire con un cliente si continua a lavorare,...ovviamente senza alcuna retribuzione "straordinaria".
Una causa civile dura finchè una delle due parti rinuncia o si estingue fisicamente, ogni udienza della durata di mezzora richiede la presenza, per mezza giornata di lavoro perso, di testimoni ed avvocati dei contendenti per essere poi inevitabilmente aggiornata alle calende greche per ignoti motivi se non quelli di prender o perder tempo, così che una causa civile che in un in un tribunale anglosassone durerebbe non più di un'ora, qui nel paese degli azzeccagarbugli dura dai tre ai cinque anni permettendo a magistrati, avvocati, cancellieri, usceri e chi ne ha più ne metta di garantirsi un salario per rigirarsi i pollici alla faccia del cittadino che richiede giustizia. Per poi accampare scuse di straordinari non retribuiti! Ma i cittadini hanno un'idea di quanto sia la retribuzione di un cancelliere o di un magistrato? E cosa fanno dalle 14,00 in poi? Hanno o no un'idea di quanto stanno scassando i marroni ai poveri sudditi del sistema?
Siamo un paese dove non solo i politici si sono fatti le leggi "ad personam" ma tutte le corporazioni FASCISTE dello stato e del parastato, industria compresa. Consce del fatto che mettere anche solo un dito nella stanza dei bottoni torna sempre utile e che questo dito sia di quella testa di legno di un politico A o di quello B poco cambia, resta solo una prolunga antropomorfa basata su ricatti o favori di cui vediamo tutti i giorni retroscena e schifezze varie.
Buona giornata a tutti.

Paolo Andrea 27.11.09 09:18| 
 |
Rispondi al commento

ma quante parole per una cosa che la capisce anche un bambino.


i giudici mica sono scemi e se non possono attaccare sul lato penale comiceranno a colpirlo sui soldi (del nano) e su i soldi dei collaboratori.

E' succhiandogli la linfa verde che lo abbatteranno.

Bruno BASSI, Ronchi di Massa Commentatore certificato 27.11.09 09:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giancarlo Caselli non parla degli ABUSI DEGLI AVVOCATI ! Gli avv. di Bassolino Krogg e Fusco hanno presentato 800 testimoni della INNOCENZA di BASSOLINO per cui verrà prescritto tutto ! Gli avvocati penali dovrebbero fare un esame di coscienza di fronte agli Italiani.

graziella iaccarino-idelson 27.11.09 09:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CI MERITIAMO QUESTI POLITICI.............

LA MUSSOLINI CHE PRENDE LO STIPENDIO DA PARLAMENTARE SI Fà SCOPARE NELLA SEDE DI FORZA NUOVA........

LE TELECAMERE A CIRCUITO CHIUSO...............

MUSSOLINI Fà I BOCCHINI..(A Mè MI SEMBRA UN BOXER,O UN PITBULL,SCUSANDOMI INFINATENTE CON LORO)

SIMONE ., prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.11.09 09:08| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi accusa la magistratura di voler far cadere il governo, ma è lui a volerlo. Mago del vittimismo, vuole tornare a giocare sul suo terreno politico preferito: quello delle balle elettorali e della pubblicità. L'ennesima campagna elettorale per far dimenticare al paese lo stomaco vuoto e la mancanza di prospettive nel lavoro. Vorrei che passasse in tv uno spot contro la discriminazione politica analogo a quello che oggi gira in tv sulla discriminazione sessuale. Berlusconi fa un danno enorme al paese propagandando il sospetto politico. Un magistrato di sinistra non applica la legge in modo diverso da uno di destra per mandare in galera innocenti. Allo stesso modo il medico che vi cura o l'architetto che progetta la vostra casa non vi mandano a morte perché non la pensano come voi. L'esperienza dimostra che il pericolo deriva dalla mancanza di ideali e dalla brama di soldi: il caso Mills, la clinica Santa Rita, e i crolli all'Aquila sono la prova. Il sospetto deve invece riguardare i modi illeciti con cui le persone fanno i soldi, qualcosa che questo governo ha colpevolmente coperto. Se le leggi del Paese non perseguono gli illeciti arrichimenti, allora il sospetto cadrà su tutto il denaro e su chiunque ne abbia guadagnato. Berlusconi, l'amico di Putin, sarà ricordato come distruttore del liberismo, traghettatore di estremismi sociali. Non mi stupisce che trovi così tanti appoggi a sinistra.

Peter Amico 27.11.09 09:04| 
 |
Rispondi al commento

Lettera minacce a Schifani
Arriverebbe da boss mafiosi
Lettera anonima con minacce di morte nei confronti del Presidente del Senato Renato Schifani e dei suoi familiari. Le minacce sono apparentemente riconducibili, in base al testo, ad ambienti mafiosi. Nella lettera, ricca di particolari sulle abitudini e sui movimenti del Presidente del Senato, si sostiene che Schifani sarebbe "nell'occhio dei picciotti" e si conclude così: "I cosiddetti perdenti sono per la resa dei conti".
--------------------------------------------------
PALLE!!!! SONO PALLE!!!! STE LETTERE MINATORIE SE LE MANDANO DA SOLI!!!!!

ANTONIO ANTONINO 27.11.09 08:58| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Buongiorno a tutti, una lettura interessante e una analisi puntuale e precisa.


Ad una svolta l'indagine di Firenze sulle stragi del 1993. Il nome
del presidente del Consiglio nei verbali degli uomini della cosca di Brancaccio
Mafia, perché i pentiti
accusano Berlusconi
di ATTILIO BOLZONI e GIUSEPPE D'AVANZO


http://www.repubblica.it/2009/10/sezioni/cronaca/mafia-10/resa-conti/resa-conti.html?rss

Uno dei tanti 27.11.09 08:54| 
 |
Rispondi al commento

...ma...mi domando...se ci fosse davvero una guerra civile...ma veramente c'è gente in giro disposto a combattere e farsi ammazzare...solo per tutelare e difendere i privilegi e i soldi di berlusconi?...purtroppo la risposta la so' gia'...in italia dei coglioni simili se ne trovano a iosa...magari anche gratis

purpus nero, brindisi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.11.09 08:48| 
 |
Rispondi al commento

...su su..daiii...i nostri grandi(e super pagati)politici...tutte queste riforme e leggi che stanno facendo...sono tutte a favore del popolo italianooo...loro ci tengono a noi contribuenti(e ci credo..paghiamo tutto noi)..loro ci vogliono un bene cane...non fanno altro che a pensare ai problemi dei poveri cittadini italiani....ce lo dicono tutti santi i giorni in televisione...ma andatevene tutti a fanculooo...italidioti di merda...ma quando cazzo ci decidiamo a cacciare via questi bastardoni di merdaaa?...eeeh?

purpus nero, brindisi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.11.09 08:36| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei che commentassi l'aumento di oltre 1000 mille
euro al mese che i parlamentari, alla faccia nostra e della limitazione delle spese, si sono dati.Tutti hanno votato a favore.....e vorrei vedere....
a questi deputati da noi non vatati ce lo mettono sempre.......alla faccia dei precari,cassaintegrati,pensionati......Ministro Brunetta perche' non parla???Ci dica qualcosa di natalizio,facci godere.......

aldo abbazia 27.11.09 08:32| 
 |
Rispondi al commento

DELLA SERIE PARLANO I SANTI DI PAPI .

Gaspare Spatuzza, 18 giugno 2009, ricostruisce la vigilia dell'attentato all'Olimpico: "Giuseppe Graviano mi ha detto "che tutto si è chiuso bene, abbiamo ottenuto quello che cercavamo; le persone che hanno portato avanti la cosa non sono come quei quattro cristi dei socialisti che prima ci hanno chiesto i voti e poi ci hanno venduti. Si tratta di persone affidabili". A quel punto mi fa il nome di Berlusconi e mi conferma, a mia domanda, che si tratta di quello di Canale 5; poi mi dice che c'è anche un paesano nostro e mi fa il nome di Dell'Utri (...) Giuseppe Graviano mi dice [ancora] che comunque bisogna fare l'attentato all'Olimpico perché serve a dare il "colpo di grazia" e afferma: ormai "abbiamo il Paese nelle mani"".
Pietro Romeo, 30 settembre 2009: "... In quel momento stavamo parlando di armi e di altri argomenti seri. [Fu chiesto a Spatuzza] se il politico dietro le stragi fosse Andreotti o Berlusconi. Spatuzza rispose: Berlusconi. La motivazione stragista di Cosa Nostra era quella di far togliere il 41 bis. Non ho mai saputo quali motivazioni ci fossero nella parte politica. Noi eravamo [soltanto degli] esecutori".

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 27.11.09 08:28| 
 |
Rispondi al commento

scusate l'ot, ma non resisto.

ieri ho visto il teatrino fra bersani e tremonti.... da prendere entrambi a fucilate!

immagino di essere fuori dal ristorante a mangiarmi un panino e dentro c'è uno che si mangia ti tutto. poi alla fine viene fuori il cameriere e mi presenta il conto.

se a qualche disperato che non arriva alla fine del mese venisse in mente di trasformare la sua ira suicida in omicida.....
sarebbe tanto strano????

ci sono dirigenti statali che prendono decine di migliaia di euro di pensione al mese.
prodi in testa, per fare un nome, poi ci sono anche quelli con il doppio stipendio, quelli che hanno sistemato i parenti fino all'8° grado e quelli che si indignano.
è giusto? è normale?

buona giornata.

alberto rossi 27.11.09 08:22| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento

Buongiorno a tutti,
la mia solidarietà a tutti i Magistrati. Spero che anche gli elettori dell'Imperatore si siano accorti del danno che hanno arrecato a questo Paese. A chi ci rivolgiamo per il rimborso?Antonella Monetti

antonella monetti monetti, Torino Commentatore certificato 27.11.09 08:10| 
 |
Rispondi al commento

Beppe alle 10.00 sei a faccia a faccia su radio tre ! sono sintonizzatissima!

Maria F. Commentatore certificato 27.11.09 08:10| 
 |
Rispondi al commento

E oggi riproponiamo il post pubblicato martedì 24 marzo 2009 (http://emergenzademocratica.blogspot.com/2009/03/nuove-ideologie.html).
--------------------
"NUOVE" IDEOLOGIE...
Io litigo per "QUESTO",
tu litighi per "QUELLO",
egli litiga per "QUELL'ALTRO",
noi litighiamo per "TIZIO" e "CAIO",
voi litigate per "SEMPRONIO"...

... ed "ESSI" continuano a fottersi i "NOSTRI SOLDI".

Continuiamo a litigare su "TUTTI", su "TUTTO" e sul contrario di "TUTTI" e "TUTTO", nell'eterno giochino del "DIVIDE ET IMPERA": sai quanto gliene frega ai "PRE-POTENTI" di tutte le "CASTE", che intanto con i loro "TROPPI SOLDI" campano da signori alla faccia nostra!
Continuiamo a fare gli "IMBECILLI", continuiamo pure, nei secoli dei secoli.
Amen.

Oggi gli "ONESTI" in "BUONAFEDE" continuano a litigare fra loro magari soltanto per delle emerite "CAZZATE" (licenza poetica), mentre i fautori delle vecchie "IDEOLOGIE", quasi "PROTETTI" da questa crisi "GLOBALE" e da improbabili "ALLEANZE" o "FUSIONI", si sentono legittimati a ritirarle fuori dai cassetti, un po' "RIPULITE", e a straparlare: i "COMUNISTI" di nuovo "COMUNISMO", i "DEMOCRISTIANI" di nuova "CATTODEMOCRAZIA", i "FASCISTI" di nuovo "FASCISMO", i "SOCIALISTI" di nuovo "SOCIALISMO", i "LIBERALI" di nuovo "LIBERISMO" e via discorrendo, nella più becera e tradizionale "PROPAGANDA" elettorale del "DIVIDE ET IMPERA".
E' arrivato il momento di "RAGIONARE" con la propria "TESTA", senza "BANDIERE" o "PARTITI", e lottare contro un nemico "UNICO": i "TROPPI SOLDI" dei signori "PRE-POTENTI" di qualsiasi "CASTA"...

EMERGENZA DEMOCRATICA 27.11.09 08:07| 
 |
Rispondi al commento

Beppe Grillo
su radio 3
ore 10.15
.

cimbro mancino Commentatore certificato 27.11.09 08:03| 
 |
Rispondi al commento

SEMPRE E SOLO LA SOLITA STORIA!

ne abbiamo le palle gonfie, non se ne può più!
solo i problemi del "nanocapo", basta, basta, bastaaaaaaaaaaaaaaaa!

il 5 dicembre, il 6-7-8-9-10-etc..., scendiamo in piazza, anzi, andiamo a gruppi di mille o più sotto casa di tutti i politici che sono "ai palazzi", blocchiamo democraticamente le uscite, lasciamoli a casa, facciamo capire loro che questi sono i nostri problemi: LASCIARLI A CASA, faranno sicuramente meno danni, così si risolveranno i NOSTRI problemi.

DOBBIAMO CONVINCERCI TUTTI CHE ESISTONO I NOSTRI DI PROBLEMI, CHE SONO MOLTO PIU' IMPORTANTI DEI PROBLEMI DI CHI PRENDE DAI 20.000,00 €. IN SU, SOLO PER CREARE PROBLEMI A NOI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

valter p., roma Commentatore certificato 27.11.09 08:03| 
 |
Rispondi al commento

BERLUSCPORK LA SETTIMANA SCORSA è ANDATO IN VIAGGIO NEGLI EMIRATI ARABI , OGGI LA BORSA DI DUBAI AFFONDA, C'E' UNA FORTE CRISI FINANZIARIA ANCHE NEGLI EMIRATI,,
IL SOLITO PORTA IELLA, DOVE C'E' BERLUSKPORK C'E' IELLA,
NON NOMINATE PIù COL SUO NOME IL PORCOMUNISTA, TENETE UN AMULETO ANTIPORCO SEMPRE A PORTATA DI MANO.
PORK NON PERDONA.

aldo casula, cagliari Commentatore certificato 27.11.09 08:01| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori