Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Piano B: non finire in carcere

New Twitter Gallery

Piano B: non finire in carcere - Marco Travaglio
(33:46)
passaparola_9-11-09.jpg

Sommario della puntata:
Ci siamo: colpo di Stato
Il papello di Berlusconi
Il Piano Ghedini per i processi del capo
Berlusconi come Riina

Testo:
Buongiorno a tutti. Siamo arrivati alla soluzione finale, all’ultima partita: il Cavaliere ha ordinato, ha intimato ai suoi alleati, a cominciare dai leaders interni alla sua maggioranza e al suo partito, quindi rispettivamente Bossi e Fini, con tutti i capigruppo, di vedersi al più presto in settimana e lì firmare un giuramento non di fedeltà, ma di impunità per Berlusconi stesso: chi non ci sta è fuori dalla maggioranza. Se la maggioranza non c’è più su questo provvedimento si torna a votare: non si è capito bene per quale motivo il Cavaliere sia così disperato, visto che si pensava che i suoi processi fossero tutti destinati alla prescrizione. Ma evidentemente c’è qualcosa che lui sa e che noi non sappiamo, perché non parla di altro e non pensa a altro da quando è stato bocciato il Lodo Alfano.

Ci siamo: colpo di Stato

Vorrei fare poco lo spiritoso oggi, perché credo che siamo in pieno colpo di Stato: l’aria tutt’altro che allegra che aveva il Presidente della Camera, Fini, ieri sera nella bellissima intervista che ha fatto con Fabio Fazio secondo me dimostra chiaramente la tensione e la gravità del momento, siamo di fronte a uno squilibrato o, in alternativa, a un delinquente di tali proporzioni da non riuscire più a controllarsi. Una persona che sa di averne combinate tante e tali per cui deve giocarsi il tutto per tutto, mettendo per iscritto in una legge che lui non deve essere processato, perché questo è il senso di quello che succede questa settimana: i suoi reati non esistono più, i suoi processi non esistono più per legge, con la firma degli alleati, onde evitare che qualcuno si vergogni, arrossisca e scopra dopo le conseguenze di quello che si sta facendo e si tiri indietro. E’ un momento drammatico, forse ancora più drammatico dei tanti che già ci erano sembrati drammatici nel passato, perché nel passato si tentava di coprire con uno strato di vaselina, di ipocrisia le leggi per salvare Berlusconi dai processi: c’era sempre qualcun altro disposto a firmarle, c’era sempre qualche finta ragione generale per giustificare ciò che si faceva e invece no, questa volta questo impunito, questa vergogna ambulante se ne va in giro minacciando i suoi alleati e dicendo “ la firmo io, lo presento io, la stanno scrivendo i miei Avvocati, la firmiamo noi e la firmate anche voi e c’è scritto che io non devo essere processato, anche se la Corte Costituzionale ha appena detto che devo essere processato come tutti gli altri, anche se la legge dice che io devo essere processato, anche se la Costituzione dice che devo essere processato, anche se la magistratura dice che devo essere processato. Adesso facciamo un colpo di Stato, ci costituiamo come i governi in esilio, praticamente, i governi clandestini che si danno delle regole proprie, estranee a quelle del Paese nel quale vivono e si arroccano in qualche nascondiglio, preparando la riscossa. Il problema è che questi signori, in teoria, sarebbero il governo legittimo e non devono resistere a un’invasione straniera o a un colpo di Stato interno, lo stanno facendo loro: lo sta facendo lui il colpo di Stato, il tutto in un clima spensierato. Se leggete i giornali.. anzi, guardate, a futura memoria, così almeno se poi il golpe riesce ci ricorderemo di questi titoli di giornale; a parte le menate sull’influenza A, sulla bufala del secolo praticamente: sapete che muore più gente per l’influenza normale. Titolo su Obama, titolo sulle catacombe dell’atomo in Francia, titolino: “ il Pdl non va, c’è aria da caserma”. “ Giustizia: le condizioni del patto, sì alla prescrizione breve, ma misure a tutela dei processi”; “la Lega Nord: intesa vicina; il Premier e la legge sottoscrivano tutti”, non c’è minimamente la percezione di quello che sta succedendo, sembra che stiano facendo delle riforme per abbreviare i tempi della giustizia. Il Giornale, dopo aver massacrato di botte tutti gli alleati affinché si appecoronassero agli ordini del Premier, adesso ci regala questi bei titoli: “ Niente messa per paura dell’islam”, per non parlare dei deliri di quest’altro personaggio. Questa è la situazione: vedete in televisione, ieri si sentiva il Tg1 dire “ allo studio alcune norme per rendere più sereno il compito del Premier di governare l’Italia”, così viene presentato, lo vogliono rendere più sereno e, soprattutto, vogliono sveltire i tempi della giustizia, no? Chi potrebbe essere contrario, se questo è il messaggio? In realtà c’è un colpo di Stato in atto, perché sta per essere siglata - speriamo non da tutto il centrodestra: da alcune cose dette da Fini sembrerebbe che i suoi uomini non siano disposti a firmarle, ma da alcune altre cose dette da Fini sembrerebbe che potrebbero essere disposti. Vedremo, tanto mancano pochi giorni, come al solito hanno fretta: hanno fretta evidentemente perché non basta loro neanche il fatto di sapere che i processi attualmente aperti sono destinati alla prescrizione e questo non può voler dire che una cosa, quello che dicevo prima, ossia che il delinquente sta continuando a delinquere anche dopo la data ultima scoperta dai magistrati. Per cui lui non spera nella prescrizione, che a noi invece risulta certa, perché lui sa di aver continuato a commettere reati anche dopo e che, prima o poi, si scoprirà e quindi la prescrizione verrà annullata, altrimenti non c’è motivo di modificare la prescrizione, visto che è praticamente certo che i suoi processi siano avviati in gran parte alla prescrizione.

Il papello di Berlusconi

Vediamo che cosa comprende questo papello, come l’hanno chiamato alcuni giornali, di Berlusconi, che è molto peggio del papello di Riina tra l’altro, perché danneggerebbe tutti i processi ovviamente: non i processi di mafia, ma tutti i processi per reati commessi anche da mafiosi, ai quali verrebbe data un’altra cadenza di prescrizione, sia per il computo finale dei termini di prescrizione e sia per il computo parziale perché, come vedremo, vogliono fare una prescrizione per ogni grado di giudizio. 
Se avete Il Fatto Quotidiano del 4 novembre, c’è un illuminante articolo di Tinti, a pagina 3, sulla porcata, anzi sulla doppia o tripla porcata che stanno tentando: innanzitutto il Cavaliere nessuno lo sapeva, ma lo si è scoperto in questi giorni, quando i suoi hanno infilato un emendamento alla Finanziaria, tramite la sua Mondadori ha un grosso contenzioso tributario da 200 milioni di Euro, dovuti e, evidentemente, non pagati. E allora che cosa sta facendo? Sta infilando un emendamento alla Finanziaria per fare in modo che, se due processi tributari arrivano in Cassazione con due sentenze conformi a favore dell’imputato, possono essere chiuse pagando solo il 5% di quello che viene contestato. Non so se è chiaro: se ti chiedono indietro soldi di tasse che non hai pagato e tu riesci a averla vinta nei primi due gradi di giudizio, alla fine, anche se ti danno torto, tu puoi pagare non quello che dovevi, ma il 5% di quello che dovevi. Se così fosse la Mondadori, se è vero che deve 200 milioni di Euro al fisco, potrebbe pagarne quanti? 10 invece di 200: capite che cosa sto dicendo, no? Che cosa è il colpo di Stato che è alle viste: deve pagare? Fa una legge in cui dice che non paga, adesso vedremo se ne fanno anche una per non risarcire il maltolto nel caso Mondadori, vedremo che cosa si inventeranno, se dovesse essere confermata anche in appello la sentenza civile del giudice Mesiano. E questo è un piccolo aspetto collaterale, dopodiché ci sono le norme sui processi: che cosa vogliono fare? Vogliono cambiare la prescrizione e introdurre la prescrizione non solo del reato, ma anche del processo: ieri sera avete sentito Gianfranco Fini dire una cosa falsa, tra le tante cose giuste che ha detto ce ne era una falsa, ossia che i processi a Berlusconi sono cominciati dopo la sua discesa in campo. Non è vero, le inchieste sulla Fininvest sono iniziate già nel 92, ne sono iniziate altre nel 93 e poi ne sono proseguite delle altre, naturalmente e ne sono iniziate di nuove, esattamente come è avvenuto per la FIAT, per l’Olivetti, per Ligresti, per l’Enel, l’IRI, l’Eni, la Montedison, tutti trattati nello stesso modo, le grandi aziende e i grandi gruppi italiani, tutti dal primo all’ultimo. Alcuni si sono arresi, hanno confessato, hanno mandato i loro managers a confessare, hanno patteggiato, hanno portato le carte, restituito il maltolto e conseguentemente, dalle indagini, sono usciti prima. Altri hanno resistito, uno in particolare: perché? Perché lui era entrato in politica apposta per salvarsi e quindi resistendo, negando, opponendosi, mentendo, negando anche l’evidenza etc. è ovvio che, nel tuo caso, i processi durano di più e che, finché non racconti tutto, sono i giudici a scoprire via via quello che hai fatto e lo scoprono, ovviamente, con i tempi che ci vogliono per scoprire le cose, altro conto è se a un certo punto, come hanno fatto altri grandi gruppi, vai, ti arrendi, consegni i tuoi managers, patteggi e restituisci il maltolto. Quindi non è vero che i processi a Berlusconi sono iniziati dopo la sua discesa in campo e chi non ci crede sa dove trovare, nei nostri libri, le sentenze che a Brescia, quando Berlusconi ha denunciato il pool di Milano proprio per averlo perseguito a causa del suo ingresso in politica, hanno risposto “ non è vero, sei tu che sei entrato in politica per perseguitare i giudici e bloccare i processi, che erano già avviati su quasi tutte le tue aziende, stavano arrivando a te e tu lo sapevi , tant’è che sei entrato in politica terrorizzato”. 
Quella frase di Fini, detta così per dare lo zuccherino a Berlusconi, è falsa, come è falso in radice, logicamente, il ragionamento secondo cui, visto che i processi sono lenti e durano troppo a lungo, allora bisogna tagliare i tempi della prescrizione. Eh no! Se i processi sono lenti e durano troppo a lungo bisogna tagliare i tempi dei processi, non i tempi della prescrizione! E’ come dire che ho la coperta corta e ho freddo e per scaldarmi cosa faccio? Taglio la coperta: no, la coperta la devi allungare, oppure ti tagli le gambe se non ci stai, ma certamente non devi tagliare la coperta. Questi vogliono tagliare la coperta, dicendo che la coperta è corta: come si fa a tagliare i tempi del processo? Evidentemente facendo concorsi per aumentare il numero dei magistrati, facendo assunzioni di personale affinché nei tribunali si lavori tutto il giorno e non solo la mattina, depenalizzando certi reati, se si vuole ritenere che non debbano essere puniti penalmente, perché non ce la si fa, organizzando meglio i tribunali, chiudendo quelli piccoli e accorpandoli a quelli grandi nei capoluoghi di regione, o almeno di provincia, razionalizzando le energie, le forze, i mezzi e soprattutto dando più soldi, e poi riducendo i gradi di giudizio. E poi, se proprio si vuole agire sulla prescrizione, c’è una norma che sarebbe utilissima per accorciare automaticamente, a costo zero, i tempi dei processi: quella che c’è negli altri Paesi, ovvero bloccare la prescrizione nel momento del rinvio a giudizio, quando lo Stato ritiene di aver trovato il colpevole di un reato, da quel momento non c’è prescrizione che tenga e conseguentemente, ovviamente, l’accusato non avrà nessun interesse a tirare in lungo il suo processo: perché? Perché che duri due mesi, due anni o che duri venti anni, se è colpevole alla fine lo condannano e se è innocente alla fine lo assolvono, non è previsto il risultato x, non è previsto il pareggio nella partita.  Ecco perché negli altri Paesi nessuno si mette a pagare gli Avvocati per venti anni per fare durare il suo processo venti anni: se sa di essere colpevole patteggia subito e risparmia anche un sacco di soldi in parcelle, questa è anche la ragione per cui all’estero gli Avvocati sono un decimo di quelli che abbiamo noi in Italia, la Francia ne ha circa 15 /20. 000, noi ne abbiamo più di 150. 000. Invece che cosa vogliono fare? Vogliono accorciare i termini di prescrizione, mandando in prescrizione ancora più processi di quelli che già vanno in prescrizione: tenete presente che in questo momento ogni anno vediamo andare in fumo, causa prescrizione, 200. 000 processi, 200. 000 processi con una media di un imputato vuole dire che abbiamo 200. 000 imputati che la fanno franca senza che si possa stabilire se erano colpevoli o, peggio, dopo che si è stabilito che erano colpevoli, ma lo Stato a quel punto si deve arrendere e non li può punire. Se fossero in media due gli imputati per ogni processo - e sapete che ci sono dei processi con decine di imputati - immaginate quante centinaia di migliaia di imputati la fanno franca a prescindere dalla loro colpevolezza, oppure dopo che si è già accertato che sono colpevoli o comunque che non sono innocenti, perché la prescrizione scatta anche dopo che uno è stato condannato due volte, cioè nei due gradi di merito, primo e secondo grado, già si è stabilito che sono colpevoli. Mentre si aspetta di capire se c’è qualche aspetto formale che vizia le prime due sentenze di colpevolezza conforme zac, arriva la prescrizione alla vigilia della Cassazione e quello, anche se era colpevole secondo il Tribunale della Corte d’Appello, se ne va a casa facendosi beffe delle vittime del reato! Questa è la situazione attuale.

Il Piano Ghedini per i processi del capo

Che cosa vogliono fare per la prescrizione? Tinti l’ha ben spiegato nel suo articolo: da un lato (piano A, Ghedini) taglio di un quarto dei termini di prescrizione per i procedimenti pendenti relativi a reati di non grave entità, commessi prima del 2 maggio 2006 e con pena massima fino a 10 anni. Quindi per i reati commessi fino al 2 maggio 2006, che è il giorno in cui entrò in vigore l’indulto, e con la pena massima fino a dieci anni la prescrizione viene tagliata di un quarto: sapete che era già stata quasi dimezzata con la legge ex Cirielli, che aveva raddoppiato il numero delle prescrizioni, che erano passate da cento a 200. 000 all’anno. Con quest’altra norma è ovvio che ci saranno decine di migliaia di processi che, all’improvviso, si troveranno già prescritti anche se sono in corso, anche se stanno per finire: perché? Perché naturalmente questa porcata viene applicata ai processi in corso e perché? Perché bisogna farci rientrare il processo a Berlusconi, il processo Mills e i processi per i diritti Mediaset, essendo tutti relativi a reati che, almeno a quanto si sa o a quanto hanno scoperto i magistrati, sono stati commessi prima del 2 maggio del 2006. Dice “ ah, va beh, ma sono solo i reati di non grave entità, puniti con pene inferiori a dieci anni”: sapete quali sono i reati puniti con pena inferiore ai dieci anni? Quasi tutti, se escludete l’omicidio, la strage, il sequestro di persona a scopo di estorsione e alcuni reati di grande traffico di droga, stiamo parlando di enormi quantitativi, quasi tutti gli altri reati stanno sotto la pena massima dei dieci anni. Associazione mafiosa, peculato, corruzione, falsa testimonianza, tutte le associazioni a delinquere, mafiose e non, omicidio colposo, furto, rapina, estorsione, le truffe, le molestie sessuali, le violenze sessuali, tutto. Praticamente questa sarebbe una gigantesca amnistia: perché? Perché già si fa fatica a fare i processi con la prescrizione attuale, figurarsi se la riducono di un altro quarto, no? Ma non sono ancora sicuri neanche con questa norma e quindi ecco il piano B: il piano B (sempre Ghedini) è questo, prescrizione del processo; che cosa vuole dire la prescrizione del processo? Hanno preso una norma fatta dal centrosinistra, quelli del centrosinistra vivono sempre sulla luna e conseguentemente presentano delle norme che sembrano scritte per la Scandinavia, cioè per i Paesi normali, dove si fanno pochi processi e ci sono tanti magistrati per farli, per cui avevano detto “ facciamo una bella legge che stabilisca quanto deve durare al massimo il processo in ogni sua fase”, le indagini già si sa, possono durare fino a un massimo di due anni, benissimo. Poi il Tribunale le può tenere al massimo per tre anni, la Corte d’Appello al massimo per due e la Corte di Cassazione al massimo per uno, altrimenti, se non rispettano ciascun grado questi tempi, il processo si prescrive anche all’interno di una singola fase: mentre oggi il processo è difficile che si prescriva in primo grado, di solito è in appello che arriva la mannaia del fattore tempo, adesso potrebbe prescriversi addirittura in Tribunale, se il Tribunale non riesce a evadere la pratica entro tre anni da quando l’ha ricevuta. Naturalmente non stiamo parlando di un processo che resta in Tribunale tre anni perché dura tre anni, stiamo parlando di un processo che magari il G.I.P., con rinvio a giudizio, manda al Tribunale oggi, il Tribunale di solito riesce a fissare la prima udienza tra un anno, tra un anno e mezzo, tra due anni. Dovrà fissare l’udienza e fare tutto il processo da quando l’ha ricevuto a quando lo manda via entro tre anni, compresi i tempi morti: cosa assolutamente impossibile. Sono queste norme assurde, tipiche di una sinistra astratta, che vive sulla luna: per fortuna poi non l’hanno approvata, anche perché una norma del genere senza dare i soldi ai tribunali per funzionare avrebbe massacrato, falcidiato tutti i processi. E allora che cosa hanno deciso di fare? Hanno deciso di riprendere questa norma targata centrosinistra, gli Avvocati di Berlusconi e di dire “ eh, è d’accordo anche il centrosinistra, l'hanno fatta loro, l’hanno proposta loro”: piccolo particolare, la proposta riguardava i processi del futuro ovviamente e non i processi in corso, invece questi la vogliono calare nei processi in corso. Da quanto è in Tribunale il processo Mills? Sapete perché è in Tribunale da tanti anni il processo Mills, perché Berlusconi si è fatto una serie di leggi per non farlo mai finire: adesso usa il fatto che è rimasto in Tribunale a lungo, grazie alle leggi che si è fatto lui, dicendo “ non c’è problema, tanto sospendiamo la prescrizione e la prescrizione poi ricomincerà a decorrere quando il Presidente del Consiglio avrà finito il suo mandato e potrà, finalmente, governare. Avevano detto che è così anche in Francia, tant’è che oggi Chirac viene processato per reati commessi venti anni fa da Sindaco di Parigi, perché nel frattempo era diventato Presidente, il Presidente deve essere lasciato tranquillo e quindi la prescrizione si sospende e si ricomincia il processo dopo, questo ci era stato detto”. Lasciamo perdere che Chirac era capo dello Stato e Berlusconi no e noi la norma sul capo dello Stato ce l’abbiamo tale e quale, ma questo ci era stato detto: “ nessun danno, il processo resta lì congelato, la prescrizione non decorre, riprende a decorrere quando lui lascia la carica”, questo ci era stato detto. Adesso cosa dicono? “ Eh, è rimasto lì troppo congelato e dobbiamo stabilire dei limiti, perché non si può mica stare lì in Tribunale per troppi anni!” e chi ce l’ha fatto stare lì in Tribunale per troppi anni? Il processo era rapidissimo, erano in due gli imputati, Mills e Berlusconi, tant’è che Mills già stato ricondannato pure in appello: perché Berlusconi no? Perché ha fatto delle leggi per non farsi giudicare. Adesso usa la durata del suo processo, che ha determinato lui prima facendo lungaggini con i suoi Avvocati e poi facendo una legge che bloccava il processo, per dire “ bene, in Tribunale c’è rimasto troppo, è già prescritto”, perché? Perché in Tribunale non può rimanere più di tre anni il processo, “eh, non se ne sono accorti i giudici che l’hanno tenuto lì per quattro o cinque anni, a causa della legge che mi sono fatto io?”. Vedete la spudoratezza? Ci sarebbe da prenderli a sberle dalla mattina alla sera per la vergogna di quello che riescono a sostenere e a fare con la complicità dei giornali e delle televisioni! Questo è quello che vogliono fare: oltre alla prescrizione per il reato, che diventerebbe più breve di un quarto, vogliono pure stabilire che comunque i processi sono già chiusi, perché sia il processo Mediaset che il processo Mills, proprio a causa delle lungaggini e della sospensione del Lodo Alfano, già sono durati più di tre anni in Tribunale e quindi sono morti: è una dichiarazione di morte dei processi al Presidente del Consiglio e, naturalmente, di tutti quegli altri processi che sono arrivati più di tre anni fa nei tribunali senza esserne ancora usciti. Guardate che questa norma andrà a salvare soprattutto, oltre a Berlusconi, gli imputati dei maxiprocessi: il maxiprocesso di mafia fatto da Falcone e Borsellino iniziò a metà degli anni 80 e finì in Cassazione nel 92: finì nel 92 e è evidente che, essendoci centinaia di imputati, era durato a lungo; era durato a lungo proprio perché c’erano molti mafiosi da processare. Adesso, laddove ci saranno molti delinquenti o presunti tali da processare, immaginate come si farà a farli in tre anni in primo grado, in due anni in appello e in un anno in Cassazione! E’ assolutamente evidente che questa norma è fatta apposta per favorire le lungaggini degli Avvocati: perché? Perché sapranno che basta loro impegnarsi allo spasimo per portare il processo oltre i tre anni in un grado, oltre i due anni in appello e oltre un anno in Cassazione e il processo è morto, anche se il reato non si è ancora prescritto. Del resto i calcoli sono semplici: Alfano, nella sua relazione al Parlamento sullo stato della giustizia, ha detto che in Italia la durata media del processo penale è sette anni e mezzo; se tu fai una prescrizione del processo che scatta dopo tre anni in primo grado, oppure dopo due anni in secondo grado, oppure dopo un anno in Cassazione, quale è la somma di queste tre prescrizioni? Tre, più due, più uno: sei. Se stabilisci che i processi devono durare sei anni ma, nei fatti, ne durano in media sette e mezzo, è evidente che tutti i processi, stando alla media fatta da Alfano, si prescriveranno o in primo grado, o in appello, o in Cassazione. Quindi capite che cosa sono disposti a fare questi mascalzoni per salvare il Presidente del Consiglio, con il giuramento sul suo papello e lo faranno come al solito, con il sorriso sulle labbra, dicendo “ ci vuole la ragionevole durata dei processi: lo dice la nostra Costituzione, lo dice la Corte Europea, che ci condanna perché durano troppo”. Certo, accorciate i processi allora, non la prescrizione: la prescrizione accorciata vuole dire che i processi continuano a durare a lungo ma, a un certo punto, muoiono. Non è una norma che abbrevia i processi, è una norma che uccide i processi: basterebbe chiamarla con il suo nome, la ammazza processi, la salva delinquenti, la salva ladri, la salva mafiosi, la salva camorristi, la salva corrotti, la salva estorsori, sequestratori, violentatori, pedofili etc. etc.. Naturalmente non troverete molti giornali che la chiamano con il suo nome: troverete invece molti giornali che diranno che è una norma contro l’eccessiva lunghezza dei processi, per abbreviare i processi, per dare certezza ai cittadini. Dietro c’è tutto quello che vi ho raccontato.

Berlusconi come Riina

Guardate, questa è la battaglia finale: se il Cavaliere riuscirà a vincere anche questa, magari con la complicità dell’opposizione - chiamiamola così - o del Capo dello Stato - chiamiamolo così - non ci sarà più alcuna speranza, la prassi è la stessa dell’anno scorso con il Lodo Alfano, minacciare sfracelli, minacciare un disastro epocale come quello che vi ho appena illustrato, in modo da fare venire fuori o dal Quirinale o dall’opposizione qualche sherpa che si offre per una mediazione e che, alla fine, gli dice “ salviamo i processi degli altri e vediamo di metterci d’accordo per bloccare i tuoi : quanti ne hai? Due o tre? Blocchiamo solo quelli”, è la stessa cosa che è avvenuta sul Lodo Alfano, quando lui aveva in piedi la blocca processi: sta facendo nuovamente la stessa cosa! Ma guardate che minacciare sfracelli per intavolare una trattativa e ottenere quello che si vuole per sé è la stessa cosa che ha fatto Totò Riina nel 1992, quando ha cominciato a mettere le bombe, poi ha presentato il conto, cioè il papello e le bombe hanno continuato a scoppiare finché qualcuno non ha messo la sua firma, il suo giuramento sotto quel papello. I metodi di Totò Riina oggi sono i metodi delle leggi ad personam e chissà che i beneficiari di certe leggi ad personam non siano gli stessi che hanno messo la loro firma in calce al papello 16 anni fa?! Passate parola e leggete, questa settimana, Il Fatto Quotidiano, perché sui temi dei rapporti mafia e politica abbiamo due o tre scoop veramente interessanti. Buona settimana.

9 Nov 2009, 13:56 | Scrivi | Commenti (1003) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

Commenti

 

Scusatemi vorrei sapere perchè non mi arrivano più le e-mail
grazie

vincenzo tribuzi 15.11.09 19:31| 
 |
Rispondi al commento

Seguiamo la nostra coscienza e soprattutto non facciamoci sopraffare dalla paura! Se hai paura sei vulnerabile!!

Raffaele Proietti (h.c.rebel), Vicenza Commentatore certificato 15.11.09 18:55| 
 |
Rispondi al commento

Sto apettando con ansia la trasmissione della Gabbanelli, che si ripromette di svelare altarini su fughe di capitali in nero della fininvest e mondadori negli anni 2001-2002, coinvolgendo anche i delfini Piersilvio e Marina. Già il giornale di Feltri oggi metteva i piedi avandi, cercando di sputtanare la trasmissione....Forse è qualcosa che ha che vedere con le proccupazioni di SB.

rinaldo saia 15.11.09 16:33| 
 |
Rispondi al commento

ORAMAI BISOGNA PRENDERSELA CON I PARLAMENTARI E SENATORI DI TUTTI GLI SCHIERAMENTI (LA MAGGIORANZA) CHE CONSENTONO A POCHI ALTRI TRA LORO (BERLUSCONI & C.) DI FARE QUELLO CHE VOGLIONO DELL'ITALIA IN MATERIA DI ECONOMIA, GIUSTIZIA, TERRITORIO, ENERGIA, ECC.

NON C'E' PIU' DEMOCRAZIA

C'E' SOLO BERLUSCONI E IL SUO AVV.TO + C.

NON SI PUO' PIU' CAVARSELA DICENDO C'E' ARIA DA CASERMA

nicola de santi 14.11.09 20:48| 
 |
Rispondi al commento

Un gruppo di ricercatori americani dell'Albert Einstein College of Medicine of Yeshiva University ha scoperto per la prima volta in assoluto un legame diretto tra una mutazione genetica e la capacità di vivere sopra i cento anni di età. La scoperta è stata annunciata dalla rivista Proceedings of the National Academy of Sciences.
I ricercatori hanno scoperto che nelle persone ultracentenaria è presente una particolare forma di enzima che accelera il processo di ricostruzione dei telomeri. Queste strutture genetiche sono molto importanti perchè regolano la divisione cellulare e fanno in modo che durante questo processo il Dna si duplichi correttamente. Con l'età i telomeri tendono ad accorciarsi e con essi aumenta la possibilità di errori nella duplicazione del corredo genetico delle singole cellule.
La scoperta di queste strutture è stata riconosciuta quest'anno con l'assegnazione del Premio Nobel per la medicina a un trio di scienziati americani fra cui anche Elizabeth Blackburn. I ricercatori hanno studiato il Dna di un particolare gruppo di persone, gli Ashkenazi e in particolare un gruppo di ultra novantenni.
"I telomeri - ha spiegato Gil Atzom, responsabile del LonGenity Project - sono solo un elemento del puzzle che porta a scoprire i segreti della longevità. Le questioni che ci hanno spinto a fare questa ricerca sono due. La prima è se nelle persone ultracentenarie i telemori sono piu' lunghi rispetto alla media. La seconda e' vedere se in queste persone esistono anche delle variazioni nei geni che regolano la struttura dei telomeri".
La risposta a entrambe le domande è positiva. Nello specifico i ricercatori hanno scoperto che la maggior lunghezza dei telomeri è legata a una specifica mutazione genetica ereditaria. Questa mutazione permette a queste persone di aumentare il processo di riparazione dei telomeri e quindi a mantenerli più lunghi nel corso della vita.
PER CORTESIA NON DIVULGATE SE LO SCOPRE SILVIO SI COMPRA IL BREVETTO E ADDIO ITALIA


DEEDY DURMONT 14.11.09 19:30| 
 |
Rispondi al commento

Stiamo prestando il fianco a questregime. Proporrei di fare un passo indietro: martellare la politica con proposte concrete. Di vita quotidiana. Imporre loro l'ordine del giorno, e non subirlo.
Dalle norme SIAE (sapevate che non potreste nemmeno ballare senza pagare qualcosa?). Alle leggi di PS (è proibito consumare anche una caramella in un bar, se non acquistata li dentro).
Ultima chicca: non potete mica usare una prolunga elettrica o interrare il tubo per annaffiare. Lo dice la Legge Gasparri (Dlgs 259/03, art. 95, comma 1 e 5). Per ora non pagate multe solo perchè gli uffici sono intasati per le ispezioni ad alcune aziende, specie se sono ricche e senza patroni!

gaetano casetti, novara Commentatore certificato 14.11.09 17:26| 
 |
Rispondi al commento

Si chiama Fausto Rapisarda l'uomo che ha messo a ferro e fuoco la sinistra fiorentina.

Vecchia conoscenza delle polizie e delle procure d'Italia, nipote acquisito e plenipotenziario di Ligresti, plurinquisito, ex latitante, fu protagonista di Mani Pulite per lo scandalo Eni-Sai: 12 miliardi di lire pagati al Psi di Craxi e al segretario amministrativo della Dc Severino Citaristi per ottenere di assicurare con polizze-vita i 140 mila dipendenti dell'ente petrolifero. Allora si beccò 3 anni e otto mesi, meno di Craxi e Citaristi, ma quella condanna non servì a toglierlo dalla scena, sulla quale persiste peraltro immarcescibile, pur se pregiudicato, suo zio don Salvatore.

E' lui, Fausto, che a Firenze gestisce l'affare Castello con i soliti metodi. Intercettato il 10 ottobre racconta a Ligresti: "Stasera sono a cena con D'Alema. Sono al suo tavolo, mi ha messo lui al suo tavolo, quindi si è informato evidentemente". Degno di una gag di Totò il resoconto telefonico del suo incontro alla Taverna del Bronzino con il vicepresidente della Regione Federico Gelli, che - onore che annuncia futuri favori - gli dà persino del tu. E da oscar della "Brutta Italia" quello con Francesco Carrassi, il direttore ora dimissionario della "Nazione", feudo della famiglia Riffeser che cambia i direttori dei suoi giornali come le calze, scegliendo accuratamente quasi sempre i più disponibili a tutto, il quale rivendica favori in cambio di un editoriale gradito a Ligresti.

Un'Italia di millanterie, di debolezze, di degenerazioni piccole e grandi della politica e della società civile, già vista tante volte, se non fosse perché sembra contagiare in pieno nella sua roccaforte la sinistra più gradita d'Italia, alla vigilia delle elezioni per l'elezione del nuovo sindaco al posto di Leonardo Domenici, che, come persona informata dei fatti, ha subìto l'onta di quattro ore di interrogatorio da parte del procuratore Giuseppe Quattrocchi.
WFO won't find us on web

alfredo paul lorenzi 14.11.09 00:11| 
 |
Rispondi al commento

Inchiesta Multiplex, tre indagati Repubblica — 18 novembre 2008 pagina 2 sezione: FIRENZE La procura di Firenze ha disposto il sequestro della multisala cinematografica e del centro commerciale in costruzione nell' ex area Fiat a Novoli. Il provvedimento di sequestro è stato disposto in via d' urgenza dal pm Francesco Pappalardo ed eseguito ieri mattina dalla polizia municipale. Tre gli indagati per abusi edilizi, ossia per aver eseguito i lavori in assenza di permesso o in difformità rispetto ad esso. La proprietà è della Sandonato Srl, del Gruppo Immobiliare Novoli, di cui è presidente Mario Marinesi e amministratore delegato Epifanio Furnari. La procura aveva aperto un fascicolo dopo aver ricevuto due esposti degli esercenti cinematografici e della consigliera comunale Ornella De Zordo (Un' altracittà/Unaltromondo), che segnalavano irregolarità nell' iter autorizzativo. Irregolarità che i primi accertamenti disposti dal pm non hanno escluso. Il procuratore Giuseppe Quattrocchi ha spiegato che le indagini partono dalla approvazione in consiglio comunale il 15 ottobre 2001 della variante al piano di recupero dell' area di Novoli, nella quale la Umi (Unità minima di intervento) F, riguardante la multisala e il centro commerciale, era rappresentata da un disegno, senza volumetrie né quote. «Confermo la regolarità delle nostre procedure», sostiene l' assessore all' urbanistica Gianni Biagi: «Esse trovano coerenza con l' applicazione della Legge Regionale 1/2005». L' intero complesso di Novoli, ad esclusione del Polo Universitario e delle opere di urbanizzazione, - aggiunge l' assessore - è stato realizzato con questa procedura, cioè con una semplice Dia.

alfredo paul lorenzi 13.11.09 19:38| 
 |
Rispondi al commento

COME NEL 1994 BISOGNEREBBE TEMPESTARE IL FAX DEL GOVERNO CONTRO QUESTA VERGONOSA PROPOSTA DI DARE UNA DURATA MASSIMA AI PROCESSI.
VERGOGNA

BENEDETTO BARBALARGA, osimo Commentatore certificato 13.11.09 10:28| 
 |
Rispondi al commento

Stiamo al ridicolo, anzi stiamo al Mercato, un mercato che si chiama Stato, o una sua parvenza; la Lombardia a te (Formigoni), il Piemonte e il Veneto a quell'altro (Bossi), l'Emilia a a quell'altro ancora (Bersani), l'Europa come scappatoia per i falliti e i rinviati a giudizio (Mastella, D'Alema, Bassolino,...), in cambio di cosa? perchè c'è qualcosa in cambio, sempre! per esempio la mia immunità, ma che non è solo la mia, la mia e dei miei amici, ma non solo dei miei amici, ma anche dei miei nemici! con la legge che vogliono approvare, sperando che Napolitano non la firmi, andranno in prescrizione non solo i processi su Berlusconi, e questo è ovvio, ma anche i processi della Thiessen, di Parmalat, migliaia di reati finanziari; stiamo parlando di gente morta, di gente truffata e della solita gente che fa parte di questo mercato che si chiama Stato.

Francesco De Florio 13.11.09 10:08| 
 |
Rispondi al commento

L'italia dei numerosi tentativi di Golpe (anni 70) si ripropone con golpe senza violenza, golpe contro i poteri dello stato (la magistratura), con i cittadini italiani ormai ridotti a una massa di zombi ; mi preoccupo per i miei figli.
Che paese di merda lasciamo a loro!
Non siamo stati capaci di creare un paese civile.
Questo è un paese di oppressione per le masse, di fanatismo oscurantista bigotto, di diritti negati, di guerra ai deboli e privilegio per i potenti, di disoccupazione e di incertezza.
Spetta ora ai nostri figli fare quello che noi, generazioni di merda, non siamo riusciti a fare.
Che schifo.....

sergio d. 12.11.09 20:22| 
 |
Rispondi al commento

Oggi leggiamo che, guarda il caso, il nostro eroico Ministro della Giustizia si dichiara d'accordo su tutto, spirito e senso di questa schifezza giuridica. Secondo voi è possibile chiedere aiuto all'ONU, alla NATO, o a qualche altro organo internazionale, che mandi i berretti blu a liberarci da questa gente? Io ho scritto ad Obama, ma non mi ha risposto. Si potrebbe proporre una rinuncia in massa della cittadinanza italiana da parte di tutti i benpensanti, se ancora ne è rimasto qualcuno.

Massimo Minzi 12.11.09 17:58| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Marco per l’informazione che fai, non sono un esperto e tanto meno un’ appassionato di giurisprudenza, quindi cerco di comporre il puzzle della logica con le informazioni che ricevo cercando poi un riscontro tangibile nella realtà dei fatti. E devo dire che con questa serie di “passaparola” mi sono fatto una consapevolezza piu forte di cio che sta accadendo…riesco a spiegarmi meglio molte cose strane che succedono in questo paese..Un esempio è la crisi economica, argomento che aimè mi coinvolge di piu che non fortunatamente la giustizia, e bene , riscontro una realtà che mi circonda in netta controtendenza con quella ottimisticamente prospettata dai più “autorevoli” giornali e governatori, scenario opposto a quello denunciato dai blog dove può scrivere chiunque(con tutto rispetto al tuo eccellente lavoro). Paradossale no? Per arrivare al succo de mio commento…dico semplicemente che con questa mossa, che sicuramente riuscirà ,il colpo di stato è ufficializzato, per cui un grande interrogativo mi sorge spontaneo:dopo ci sarà la rivoluzione? La resistenza? La resistenza che arriva da tutti noi comuni mortali? Riusciremmo a ripristinare la democrazia senza ricadere nei vecchi errori dando la fiducia a persone oneste?

michele t. 12.11.09 15:19| 
 |
Rispondi al commento

Dicono che la prescrizione anticipata non verrà attuata nei processi per mafia etc.....
Ma si dimenticano che Al Capone è stato condannato per Evasione Fiscale....
Reati minori......
Cito i Massive Attack: GLI INNOCENTI NON HANNO NIENTE DA TEMERE!

Io non capisco questa urgenza a riformare la giustizia, il Governo dovrebbe governare e il Parlamento legiferare, punto.
Ma ci siamo dimenticati la crisi economica?
Ora il problema dell'Italia è la lentezza processuale? L'immunità parlamentare?
Via i condannati dal parlamento e dalle istituzioni!
E chi viene imputato abbi la dignità di dimettersi da cariche pubbliche, che si va avanti lo stesso...
Morto un RE se ne fa un'altro...

Gianpiero D. Commentatore certificato 12.11.09 02:25| 
 |
Rispondi al commento

Stando all'estero stò seguendo tutto quello che accade per internet,non posso che ringraziare questo mezzo.
Vi sono ragioni per criticarlo ma credo che una differenza vi sia rispetto a molti sistemi di informazione: nella rete uno ha la possibilità di
di ascoltare, di dire la sua liberamente, di guardare, ascoltare, leggere, ...in sintesi, di SCEGLIERE.
Tutti lo vediamo, lo ascoltiamo, lo leggiamo, e cosa importante , lo viviamo....
è vergognosa la situazione
politica, abbiamo gente che ci governa,incapace di ascoltare, di vivere la vita di tutti i giorni, non comprendere le nostre ragioni, i nostri problemi,le nostre speranze, in breve ..che ci stanno a fare lì...
cosa fanno per noi...CHE SCELTE PRENDONO PER NOSTRO CONTO.
I POLITICI che cosa fa per noi, dove è andato a finire il senzo vero del "far politica".
Le domande che molti di noi ci stiamo facendo sono senza risposta, e le poche risposte sono banali, insufficienti,..e non dico altro.
Dobbiamo fare un passo in là,dobbiamo passare dalla protesta spettacolo, dalle manifestazioni nelle piazze dalla informazione
schermaglia.
Sono serviti a presentare il mal contento, ma non sono la soluzione al problema.
Dobbiamo svegliarci da questo brutto sogno.
Se crediamo alla partecipazione dobbiamo usare gli strumenti della democrazia.
Un soggetto nuovo, che ci permetta di dare una opportunità a nuove persone...credo che gli italiani meritino una opportunità nuova, meritano qualcosa di meglio di quello che oggi abbiamo.
E cominciamo dal lavoro, dal poter avere figli, dal creare una famiglia...
...il lavoro,si, perchè il lavoro è un diritto sancito dalla costituzione, ed è un dovere che tutti noi abbiamo verso il nostro paese.
Il lavoro, come mi ricordava mia madre "nobilità l'uomo" diceva, e quando lo diceva guardava mio padre con orgoglio.
Nella stessa forma io ho voglia di guardare al mio paese.
Perche così potrò guardare le mie figlie sapendo che ho fatto il mio dovere.
Saluti a voi tutti
Marco

Marco Vittorio Broll 11.11.09 22:12| 
 |
Rispondi al commento

ragazzi!!!! è un colpo di stato è vero!! però nessuno ha pensato alla cosa bellissima che sta per accadere, una volta che si sarà fatto questa leggina per mandare in prescrizione tutti i suoi processi, si toglierà dai coglioni, perchè nn c sarà più bisogno per lui di stare in politica dato che l'unico motivo per cui è entrato in politica è salvarsi da questi processi. non avremo la gioia di vederlo dentro o in esilio, ma almeno l'italia riparte!!

emanuele d., latina Commentatore certificato 11.11.09 20:40| 
 |
Rispondi al commento

L'altra balla che vanno dicendo da un pò, lui e i suoi, è che deve governare perchè è stato eletto dal popolo. Balle. Il popolo elegge il parlamento, il presidente del consiglio ha il mandato dal capo dello stato e poi la fiducia dal parlamento. Il centro destra ha vinto le elezioni non berlusconi. Il centro destra può continuare a governare anche senza berlusconi.

Maurizio D'Angelo 11.11.09 17:19| 
 |
Rispondi al commento

io non ho più parole..soo allibita, basita, in preda allo sconforto totale..inerme e inutile, rassegnata e pure tanto incazzata! la cosa che mi amareggia di più è vedere il nostro paese, gli italiani, il popolo di oggi in questo triste e continuato stato depressivo! siamo talmente stanchi che siamo incapaci anche solo di pensare di poter cambiare le cose. restiamo annientati dalla coscienza di essere impotenti, dalla certezza che , che lo stato di fatto non si cambia, che il potere malsano è una piovra dai mille tentacoli capace di soffocare chi alza la tetsa. Ammiro gli eroi, i santi dei nostri giorni che affrontano il drago con carta e penna, come saviano. Ma nonostante il suo ed altri se pur pochi esempi di volontà non succube, non riesco a vedere uno spiraglio di potenziale cambiamento. Non è commiserazione, credetemi. è il vorrei, ma non posso, non si può, tanto sarebbe inutile. troppi i martiri caduti per una giusta causa e ricordati dai stessi nemici con ipocrite cerimonie di commemorazione. E allora che fare mi chiedo, che fare per dare una speranza di paese migliore ai miei figli?! non ho risposte se non la piazza. non vedo altro modo che non la rivoluzione, ma questa avrebbe ancora altri
martiri...e allroa mi chiedo..siamo davvero disposti a questo rischio? rifletto con voi a voce alta..e vi ringrazio perchè mi costringete a farlo.

MAURITA ATIRUAM 11.11.09 16:17| 
 |
Rispondi al commento


ma da quando e' diventata una priorità accelerare i processi per aiutare i cittadini italiani come ci vuol far credere questo governo? Perche non l'hanno fatto anni fa se era cosi?
Da quando il nano osserva le direttive della comunita europea che chiede tempi piu rapidi per i processi?
Perche allora non osserva la richiesta della comunita europea di ridare la frequenza occupata abusivamente da Rete4 ad Europa7 la legittima mittente di questa frequenza?
Fuori tema, Sgarbi e' stato censurato su I Fatti vostri di Rai2 per aver indicato che il nome di Bocchino era tra quelli indagati...Bocchino era presente mentre lo diceva!

john B. 11.11.09 15:00| 
 |
Rispondi al commento

Anche prima della Rivoluzione Francese, i reali e l'aristocrazia potevano comportarsi come peggio credevano, rimanendo impuniti, mentre la povera gente pagava anche colpe che nn aveva commesso. Peccato che i francesi abbiano le palle per fare quello che hanno fatto. Noi nemmeno i peli di cui esse sono ricoperte.... Saluti


Un pensiero; Per sapere la verità bisogna ascoltare due bugiardi. UnPensieroAlGiorno.com)

Un proverbio; A muro basso ognuno ci si appoggia.
(da UnProverbioAlGiorno.com)

ivan IV Commentatore certificato 11.11.09 11:38| 
 |
Rispondi al commento

Ma guarda te se ci tocca sperare che il "compagno" Fini diventi il Dino Grandi del nuovo millennio..
Che amarezza !

Massimo M. 11.11.09 10:04| 
 |
Rispondi al commento

COLPO DI STATO

sono d'accordissimo, è un colpo di stato atipico.

Penso che quello che sta succedendo nell'Italia delle meraviglie sarà ripreso dai libri di storia di tutto il mondo.

Ora la domanda che mi faccio è questa:

che pena è prevista per il colpo di stato

Fabrizio Castellana, SP Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.11.09 01:58| 
 |
Rispondi al commento

COME SEMPRE, GRAZIE TRAVAGLIO!

Lei che da anni mi hai fatto conoscere molte verità, stando semplicemente seduto sulla mia sedia e senza la fatica di andarmele a cercare, poi, ci sono state volte che non sono stato d'accordo con lei su alcune cose, perchè a me piace pensare con la mia testa e non do x scontato tutto ciò che dice, semplicemente xchè non sono ideologizzato da nessuno.

SCRIVO QUESTO XCHE', LEGGO MOLTI COMMENTI CHE INNEGGIANO AL "MARCO TRAVAGLIO DICE SEMPRE LE STESSE COSE, NON HA PIU' NIENTE DI INTERESSANTE DA DIRE E SI AGGRAPPA AD UN MUCCHIO DI BLOG-RIMBAMBITI X AVERE UN PO DI ATTENZIONE"

Io, penso che sono queste persone, che hanno dei limiti, passati i quali, non hanno più niente da apprendere, probabilmente, molti di loro, seguono il blog si autoidealizzano e poi una volta stufi, cominciano ad insultare...(CLASSICI IDIOTI) ed altri, ovviamente, BERLUSCONIANI CONVINTI, che vengono sul blog solo per sfogare la loro frustrazione nel vedere che il loro lider, la loro ideologia, il loro guru, si sta ormai sputtanando davanti i loro occhi e non avendo l'umiltà di ammetterlo (essendo berlusconiani non conoscono l'umiltà poveretti) frustrati se la sfogano con chi gli dice la verità!
Poi molti altri, hanno una vasta quantità di altri motivi che li inducono ad un comportamento così poco intelligente.

IO PERSONALMENTE, NON MI STANCO MAI DI SEGUIRE I SUOI VIDEO, A VOLTE LI RIVEDO SEMPRE CON OBIETTIVITA' E SEMPRE CON "L'OBBIETTIVO PRINCIPALE" CHE E' QUELLO DI AVERE UNA FONTE DI INFORMAZIONE DI GRANDE QUALITA' CHE, A MIO PARERE, DI QUESTI TEMPI, TROVO CHE SIA DI INESTIMABILE VALORE!

Quindi! a chi non piace travaglio: in tv, se non ti piace un programma, cambi canale e ne vedi un'altro diverso...(per modo di dire) quì su internet nessuno ti obbliga a venirlo a vedere...c'è un'infinita quantità di altre fonti d'informazione da vedere, x esempio andate sul sito:

http://www.tgcom.mediaset.it/tg4/

LI TROVERETE LE NOTIZIE CHE FANNO X VOI!

CIAO A TUTTI...fabrizio

fabrizio corona (fabrixius), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.11.09 23:38| 
 |
Rispondi al commento

Grande Marco!

Alessio A. Commentatore certificato 10.11.09 23:21| 
 |
Rispondi al commento

Il ripristino della legalità è la precondizione affinchè l'Italia diventi un paese civile, la precondizione affinchè possa essere un paese con un futuro. Non è difficile capire che un paese dove la legalità non esiste più è un paese senza alcuna prospettiva di sviluppo sano.
Sarebbe da ingenui pensare che i cittadini italiani si comportino legalmente quando il primo ministro italiano, si ostina a non rispondere alla Legge, anzi a cambiarla ogni settimana per non rispondere delle sue malefatte davanti ai giudici.

Carlo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.11.09 22:58| 
 |
Rispondi al commento

ho visto la 7, ballarò,giuro su qel pezzo di legno con un uomo che è morto in croce da povero, schizzando sangue da tutte le parti,non li sopporto più,cerco di darmi delle spiegazioni ma non ne trovo forse perchè sono ignorante,non ho studiato ma mi sono laureato all'università del marciapiede dove ce da combattere ogni giorno per vivere, e oggi più che mai sono convinto che questi irriducibili squali vanno soppressi, e ridotti alle pene più atroci loro e la loro stirpe.

galletti claudio 10.11.09 22:11| 
 |
Rispondi al commento

propongo l'immunità totale e vitalizio a silvio e a tutto il suo circo e lo estenderei anche a tutti quei debosciati della sinistra a patto che si tolgano dai coglioni e ci lascino ricostruire questo paese altrimenti si perde solo tempo e si peggiora la situazione.

claudio borghetti 10.11.09 21:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beati coloro che se ne vanno da questo paese di merda.

G.Ramaccini 10.11.09 20:01| 
 |
Rispondi al commento

Marco Travaglio, principe dei prolissi, è sempre qui con noi e sempre con gli stessi discorsi.
Su Travaglio un po’ di fantasia ….magari parliamo di tappeti persiani antichi… oppure delle ragadi anali delle formiche rosse della Patagonia … oppure delle coltivazioni di topinambur nella zona di Noasca (CN).
Niente da fare, leggiamo sempre le stesse cose.
Travaglio abbiamo capito e ci siamo stufati … insomma non siamo celebrolesi come pensi tu.
Secondo me hai scritto 1000 frasi ovvie sul pc contro tutto e tutti e poi con un semplice programma random abbini una trentina di capoversi mentre sei sotto le lenzuola. Ci auguriamo almeno che tu, visto cosa c’è in giro, ti rilassi con una donna di sesso femminile possibilmente gnocca.
In realta' non guardi neanche cosa scriverai perche' e' il pc che decide per te.
Bravo ...un bel modo di lavorare …e senza fatica! Ma cosi fingi di lavorare. Lo puoi fare perche’ le pecore e i conigli mannari del blog ti seguono e perche’ non sei un dipendente dello Stato se no il mitico Brunetta ti avrebbe sanzionato.
Suggerisco comunque caldamente a te di continuare il periodo di assunzione di Furbiol Plus 10mg accompagnato da Continbank. Ai tuoi seguaci inutilmente entusiasti invece del Prozac forte tre volte al di’ e da 30 gocce di Guttalax.

mario marietti 10.11.09 19:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ricatto politico chi non appoggia il ladruncolo è fuori dalla maggioranza.

quello che noi non conosciamo e quello che loro conoscono e hanno fatto.

furto D'Identità a persona dichiarata oggi deceduta.
Appropiazione idebita di capitali e trasporto all'estero ,posta, telefono fisso e mobile,corrispondenza, server.
reset vandalico con conseguente morte del malcapitato.
direi reati per una 70ina d'anni e multe che vanno da milione al miliardo d'euro

Continuo...?

Maverick.Ita 10.11.09 19:29| 
 |
Rispondi al commento

non mi meraviglio più in questo paese dove si ammirano gli assassini vedi il video dell'omicidio di camorra a napoli .i commenti dei miei concittadini sono stati di compiacimento x il lavoro pulito da vero professionista nessun passante coinvolto non mi meraviglio dell'indifferenza dei più a questo ennesimo sopruso

paolo palmieri 10.11.09 19:18| 
 |
Rispondi al commento

Esaminamo il piano B...... Una legge del centro sinistra......la candidatura di Massimo D'Alema alla carica di Ministro degli Esteri europeo.... Caro Travaglio ma sei sicuro che il papello berlusconiano lo devono accettare solo i leader del centro destra???????

Orko Rosso, Castelfranco Veneto Commentatore certificato 10.11.09 17:59| 
 |
Rispondi al commento

alò alò gente nuovo post sulla rai

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 10.11.09 17:53| 
 |
Rispondi al commento

REQUISITI MINIMI PER FARSI BEATIFICARE DAI COMUNISTI DIMMMERDA:

1) ESSERE UN NULLAFACENTE

2) FARE ANCHE IL DIPENDENTE MA PREVALENTEMENTE ASSENTEISTA O FANNULLONE

(VEDI PORTE DEGLI UFFICI PUBBLICI RELATIVAMENTE CHIUSE CON LA SCRITTA "PREGO BUSSARE")

3) VIVERE DI SPACCIO O ESPEDIENTI

4) DROGARSI SINO A RIDURSI UNA LARVA

5) FREQUENTARE CENTRI SOCIALI E SFASCIARE GRATUITAMENTE LE COSE DEGLI ALTRI (VETRINE, AUTO, CASSONETTI....)

6) FINIRE IN GALERA PER SPACCIO E POI ROMPERE LE PALLE SE CI RIMANI SECCO!


M:A:N:T:O:V:A:N:O: D:O:C: 10.11.09 17:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

X STAFF, o VICARI, o ASSISTENTI o ????

Ohibò, ma che è un TIC! Cancellate freneticamente!

Vi ricordo che così facendo, non solo non rispettate il pensiero di chi fa il commento, ma neanche quello di tutti coloro che rispondono al commento stesso e che vorrebbero solo esprimere la loro condivisione o la loro critica.

Si migliora anche ascoltando il parere degli altri!

Ed ora via ai MONOLOGHI AUTORIZZATI, gli altri abbiano la cortesia di diventare AFONI.

Non cancellate, non vi fa onore e fa calare la vostra credibilità.

Detto ciò, non intendo ripetere fino all'infinito ciò che ho già affermato, nè cambio nick.
Saluti.

marina s., roma Commentatore certificato 10.11.09 17:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I potenti sono la piu' grande miseria che la natura umana ha prodotto.

La morte di uno solo di questi individui arricchisce e beneficia milioni di volte il genere umano.


Maximus Roman Emperor SPQR


peccato siano così longevi 80/90 anni...che c'entri il PATTO con il DIAVOLO???....

ENZO D., BARI Commentatore certificato 10.11.09 17:43| 
 |
Rispondi al commento

DOPO AVERLO MASSACRATO SPACCANDOGLI CRANIO, SPINA DORSALE E OSSA LO HANNO LASCIATO UNA SETTIMANA SENZA MANGIARE E BERE !!

L'UOMO STA CAMBIANDO IL DNA !! I MOSTRI AVANZANO !

juan miranda, Bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.11.09 17:41| 
 |
Rispondi al commento


Caro Sancho mi sono andato a rivedere il pezzo di Howard Beal

http://www.youtube.com/watch?v=cMxpetcxDrA

giro gli occhi e vedo una notizia su Verichip oops.. Positive ID !

Ha acquisito oggi Steel Vault SVUL thicker e cambiato nome !!!!

UNA CORPORATION CAMBIA NOME quando riceve troppa pubblicita' NEGATIVA .


ORA LA NUOVA VERICHIP di chiamera' POSITIVE ID !!!!!!!!!!!!!!!!

UNA MENZOGNA PIU' GRANDE DI QUESTA DEVE ESSERE SPUTTANATA ALL'ISTANTE !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

http://finance.yahoo.com/news/VeriChip-Corporation-bw-2968476560.html?x=0&.v=1

TAM TAM e SPARGETE LA NOTIZIA SU FB TWEETER e' appena uscita 3 minuti fa !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Maximus Roman Emperor SPQR Commentatore certificato 10.11.09 17:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MA POI IO NON CAPISCO CHE HO DETTO DI MALE?!?


Solo perche' ho detto che Grillo fli.rta con la Casa-leg-gio???
E poi che c'e' di male a dire che alla Casa.leggio non gliene frega un cazzo di noi dato perche' deve fare BUSI.NESS?!?
Non penserete mica che gente che va in giro con Milano Finanza sotto il braccio possa avere a cuore la sorte di noi POVERISSIMI mortali?
Insomma ho sbagliato a dire che siamo solo pedine?

La Democrazia dal basso e' quella in cui Grillo si sceglie i candidati senza neanche sfiorarlo il popolo della Rete e nel frattempo ti piazza qualche altro DVD.

Mi dispiace solo per i ragazzi dei meet up e delle liste civiche che si fanno "il culo" sul territorio, soprattutto in Campania, e lui li ringrazia non finanziandogli neanche la campagna elettorale.

Belin che tirchio... e fatti fare un prestito dalla Casa.leggio!


:DD


Monica C. FRATTAMAGGIORE Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.11.09 17:33| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA DEMOCRAZIA PER ESSERE TALE DEVE AVERE UN POPOLO COSCIENTE, AGGIORNATO, ONESTO, CORAGGIOSO E DIGNITOSO CON UN FORTE SENSO DELLA COSA COMUNE !!

SE NO IL PAESE DIVENTA COME L'ITAGLIA !!

juan miranda, Bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.11.09 17:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

INVIATO A TUTTI I CONTATTI CHE AVEVO IN RUBRICA DEI SENATORI, POI LO GIRERO' ANCHE ALLA CAMERA.
PURTROPPO NON SO SE HO SCRITTO COSE INESATTE, NON RIESCO MAI A LEGGERE TUTTO L'EDITORIALE DI MARCO E QUESTA MAIL L'HO SCRITTA DI GETTO DOPO AVER LETTO SULL'ANSA LE DICHIARAZIONI DI FINI. SE PERO' PENSATE POSSA ESSERE UTILE...MANDIAMONE TANTE DI QUESTE MAIL!
@posta.senato.it
Subject: DDL SUI PROCESSI BREVI
Date: Tue, 10 Nov 2009 16:23:40 +0100

Egregi signori, gentili signore,
mi rivolgo a chi pensa di votare il DDL sui processi brevi e agli altri per conoscenza.
Ancora una volta mi sembra che questo governo confonda il fine con il mezzo. A dire il vero mi piacerebbe fosse così, in realtà sono convinta, che la stragrande maggioranza dei decreti d'urgenza abbiano il solo fine di accontentare, proteggere, arricchire il VOSTRO premier.
Certamente i processi devono durare meno. Affinché questo accada bisogna mettere mano ed impegno a tutta la burocrazia ed ai cavilli a cui possono appellarsi gli avvocati, bisogna dare strumenti e finanziamenti alla giustizia... ma a questo governo, che tanta propaganda ha fatto sulla sicurezza, sulla giustizia, nulla importa dei cittadini che dovrebbe rappresentare. Siamo alla stregua dei polli in batteria, la cui esistenza vale solo per gli interessi del PADRONE.
E quindi: qualora i processi non finiscano negli anni previsti nel DDL...l'imputato risulterà essere un uomo libero? Intendete questo quando davanti alle telecamere affermate "no a prescrizione breve"? Al solito fate i giri di parole per dire mezze verità ed impedire al popolo che dovreste rappresentare cosa state realmente mettendo in atto?
Basta, grazie
Monia D'Ambrosio

Monia ., Roma Commentatore certificato 10.11.09 17:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

COME NON C'E' DEMOCRAZIA IN ITAGLIA ??

E' VERO CHE QUESTA FECCIA POLITICA DA BELRUSCONE A BERSANI PRENDONO I VOTI.....SE E' VERO QUESTA E' DEMOCRAZIA NO ??

..O IL FALLIMENTO DELLA DEMOCRAZIA ??

juan miranda, Bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.11.09 17:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono un romagnolo che da 10 anni vive in messico , e sono d'accordo col Sig. Maggiore che dice che la caduta del muro a solo peggiorato la situazione tedesca , come penso che anche il psiconano come presidente sia un errore , ma io dico la mia razza che branco di coglioni sono , si sapeva che con Berlusca succedeva tutto questo e l'avete votato , questo si chiama autolesionismo , e ve lo dice uno che quando ero in italia votava Fini.
Svegliatevi siete messi peggio che qua' in messico, qua almeno si ammazzano tra delinquenti , voi vi state suicidando soli soletti.

vincenzo montefiori 10.11.09 17:21| 
 |
Rispondi al commento

IL PARLAMENTO E' UN COVO DI COCAINOMANI CHE SNIFFANO CHILI DI COCA INDISTURBATI, ADDIRITTURA QUALCUNO HA DETTO CHE GLIELO HA ORDINATO IL DOTTORE...MI SEMBRA IL VECCHIO SENATORE COLOMBO....CHE SNIFFA SUL BANCO PARLAMENTARE.....E NESSUNO GLI ROMPE LE BALLE.....

UN 32ENNE DI 40KG VIENE LETTERALMENTE MASSACRATO E L'ACCUSA COS'E': OMICIDIO COLPOSO.....CIOE'.....NON L'HANNO AMMAZZATO CON VOLONTA' .....E' STATA UNA DISGRAZIA !!

juan miranda, Bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.11.09 17:16| 
 |
Rispondi al commento

PLUFF...e il post di Marina S. non c'e' piu'.
Cavolo...ora che mi cominciavo a divertire.
Provate a far scomparire anche il Berluska se siete cosi' bravi.
Massimo rispetto StaFF!


:DD

Monica C. FRATTAMAGGIORE Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.11.09 17:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'articolo di Paola Di Caro sul Corriere della Sera:

http://www.corriere.it/politica/09_novembre_10/paola_di_caro_processo_breve_prove_d_intesa_oggi_il_vertice_berlusconi_fini_04961712-cdc5-11de-9a32-00144f02aabc.shtml

è un esempio limpido di giornalismo di trincea.
Commentando la proposta di prescrizione dei processi dice:

"La pri­ma (proposta) è quella che riduce — co­me da richiesta europea e da suggerimenti perfino dell’op­posizione — la durata dei pro­cessi, che non potranno supe­rare i 6 anni (due per ogni gra­do di giudizio), pena la loro de­cadenza."

Una norma che letteralmente "prescrive il processo" è diventata una norma che "riduce la durata dei processi", come se ne snellisse la procedura!
Mi è piaciuto in particolare l'inciso che ha avuto cura di aggiungere "co­me da richiesta europea e da suggerimenti perfino dell’op­posizione".
Da notare il "perfino" a sottolineare la bontà lapalissiana del provvedimento.

Già, vero, peccato che:
- la Corte europea, quando parla di "giusto processo" non piazza paletti su ogni grado, e meno che mai così inflessibili;
- l'opposizione l'aveva proposta e mai di fatto discussa seriamente.


Da notare che queste stesse identiche cose le ho scritte in un commento sul sito del Corriere alla pagina dell'articolo.

Non mi sono state pubblicate.
Non mi sembra il mio commento "violasse le leggi sulla stampa, fosse diffamatorio o offensivo o chiamasse in causa terze persone per fatti non accertati." Meno che mai era "fuori tema o pretestuoso, o scritto con linguaggio non adeguato o irrispettoso per i lettori."

Ma non lo hanno pubblicato.
Quando uno guarda il sito del PD, di Forza Italia o del Giornale, per citarne alcuni, ci si aspetta che questa sia la prassi.
Ma quelli del Corriere dicono che sono diversi...e si sciacquano la bocca con la libertà di stampa....

Giuseppe V., Bologna Commentatore certificato 10.11.09 17:14| 
 |
Rispondi al commento

HO AVUTO UNA RIVELAZIONE. UN ANGELO, VESTITO DA

PADRE PIO, MI HA DETTO CHE QUELLO DI GIOVANARDI

E' IL VOLTO DI DIO. O... NON RICORDO BENE, O DELLA

MADONNA?

Piero sandri 10.11.09 17:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Buona sera

Oggi sono stati cancellati n.6 miei commenti.

Sarebbe il momento per giusto lasciare

Ma aspettate ad aprire il Berlucchi....

Tinazzi


tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.11.09 17:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

x viviana

ascoltarti e vedere il mondo attorno cosa traspare chiaro ???

coraggio e tanta dignita' !!

Viviana hai tutta la nostra stima !! sei un'esempio per tutti gli uomini che hanno a cuore il futuro dei figli !! Il resto, la feccia, verra' presto eliminata grazie anche al tuo esempio !!

juan miranda, Bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.11.09 17:09| 
 |
Rispondi al commento

cari amici del blog...state tranquilli ...

Beppe va' avanti con VOI o senza di VOI...

abbiamo gia' visto con De Magistris e la Alfano cosa è capace di fare...con i Vday...

non sono certo le VOSTRE DIATRIBE personali che determinano l'esistenza e l'operato di Beppe...

UMILTA' amici miei...UMILTA'

ENZO D., BARI Commentatore certificato 10.11.09 17:03| 
 |
Rispondi al commento

Io sono un buon cittadino, non rubo, non delinquo, non uccido, non mento, pago le tasse, pago persino il canone di una televisione che mi fa schifo, non commetto reati, non faccio del male al prossimo, anzi il prossimo ogni giorno lo aiuto, sono regolarmente sposata e non tradisco mio marito né lo infamo, ho mandato un figlio all’estero per non farlo pesare sul bilancio di uno stato che non dà lavoro ma corruzione e malaffare, non bevo, non fumo, non mi drogo, lavoro e non sottraggo niente a nessuno. Sono un cittadino operoso e onesto.
Ho solo la mia opinione.
Ma quando scrivo la mia opinione sul web sono assalita e insultata da gente che sostiene ladri, assassini, narcotrafficanti, eversori. Persino sono stata minacciata di morte o di stupro per aver sempre difeso l’onestà, la Costituzione, l’osservanza alle leggi civili, il rispetto della persona e della Terra.
Io so che la mia esistenza dà noia a qualcuno.
Io so che quando dovessi avere bisogno, questo Stato me lo troverò sempre contro.
Io non potrà mai essere dalla parte di questo potere. Io sarò per solidarietà sempre dalla parte delle sue vittime.


clicca il suo nome

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.11.09 16:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho commesso il grave errore di sperare in Fini ed ora sono amareggiato e pieno di rimorsi.
La cosa che più temi si avvera sempre.

cesare beccaria Commentatore certificato 10.11.09 16:58| 
 |
Rispondi al commento

DOPO IL RIENTRO DEI CAPITALI DEI NARCOTRAFFICANTI, A QUANTO IL FINANZIAMENTO REGIONALE PER LE NUOVE RAFFINERIE DI COCAINA ?

IN CAMPANIA CON I CASALESI AL COMANDO SAREMO A BREVE LA PRIMA ECONOMIA D'EUROPA....
DROGA, PIZZO, RIFIUTI TOSSICI, TANGENTI SU I LAVORI PUBBLICI, ALLA FACCIA DELLA DISOCCUPAZIONE....

ABBIAMO PURE SUPERATO L'INGHILTERRA !


ALLA FACCIA DI ESCOBAR !

VAMOS.


Capisc'a me

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 10.11.09 16:53| 
 |
Rispondi al commento

Mi sembra che , nell'accordo tra Papi e l'Ingravidatore di Zoccole, si parli di disegno di legge, non di decreto legge . Morfeo, molto probabilmente non l'avrebbe firmato . Comunque una vergogna che premia i disonesti e lascia la bocca amara alle persone per bene. Felice anche l'on. Merdaroli dei pompini ai dromedari di Gheddafi.

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 10.11.09 16:53| 
 |
Rispondi al commento

ricordate il Cuneo Fiscale a favore delle IMPRESE fatto dal Governo PRODI....che poi cadde quando doveva attuare la stessa operazione a FAVORE degli OPERAI?????...

e la MARCEGAGLIA -MARCHIONNE,piangono sempre...

La riduzione del cuneo fiscale

Per favorire la competitività delle imprese, in particolare attraverso la
riduzione del cosiddetto cuneo fiscale, operata intervenendo sulla
disciplina dell'Irap, la Finanziaria prevede la deducibilità dal valore
della produzione degli oneri sociali e di un importo forfetario per ciascun
lavoratore dipendente.


Il comma 266 dell'art. 1 della Manovra 2007 modifica le disposizioni
relative alla determinazione della base imponibile dell'IRAP, intervenendo
sulle deduzioni ad essa riferite, con lo scopo di ridurre gli oneri
riferibili al costo del lavoro (cosiddetto "cuneo fiscale").

In particolare, a seguito delle modifiche apportate dal citato comma
266, in base all'attuale comma 1, lett. a) dell'art. 11, rimangono
deducibili per tutti i soggetti passivi i seguenti costi:

. contributi per le assicurazioni obbligatorie contro gli
infortuni sul lavoro;

. spese relative agli apprendisti e ai disabili;

. spese per il personale assunto con contratti di formazione
lavoro;

. spese sostenute per il personale addetto alla ricerca e sviluppo.....

un importo pari a 5.000 euro, su base annua, per ogni lavoratore dipendente a tempo indeterminato impiegato nel periodo d'imposta,
ovvero;

. un importo fino a 10.000 euro, su base annua, per ogni
lavoratore dipendente a tempo indeterminato impiegato nel periodo d'imposta
nelle regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia,
Sardegna e Sicilia....

ENZO D., BARI Commentatore certificato 10.11.09 16:49| 
 |
Rispondi al commento

Beppe ha "suicidato" il BLOG:ha acconsentito alla censura diffusa

continuata e seminato indifferenza. Oggi RACCOGLIE i frutti :

20 commentatori mutinick 60 ottanta post ognuno al giorno

qualche saltuario e qualche nuovo i cappottoni dei miltari

comunisti hanno messo in fuga i pochi ultimi rimasti.

Ormai e' un blog casalingo pochi aficionados che hanno la

politica in testa. Dell'informazione del tam tam il ritmo si e'

ormai perso la censura ha ucciso i giornali ma anche i blog.

Nulla si crea nulla si distrugge tutto si trasforma.

Maximus Roman Emperor SPQR Commentatore certificato 10.11.09 16:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per la mamma di Stefano

Cosa si può dire alla madre
cosa si può dirle del suo figlio
ora che è morto
ora che belve senza nome
gliel’hanno ammazzato?
Un uomo di Stato ha detto:
“Era solo un tossico!”
Lo avrebbe detto la iena
se avesse parlato
Lo avrebbe detto lo sciacallo
che si ciba di cadaveri
Non lo avrebbe detto il lupo
che pure ha un cuore
E nemmeno lo scorpione
che pure difende i suoi nati
Cosa si può dire alla madre
di quel suo figlio distrutto
a pugni a calci, a sprangate
da uno Stato che non può dirsi più Stato
Cosa dirà quello Stato solo di nome
ma marcio ormai nell’infamia
nel midollo
nelle viscere
ad una madre
di quel suo figlio rubato
a lei
che lo ha portato in seno
a lei
che lo ha allattato
che ha giocato con lui bambino?
che lo ha visto crescere, bene, male,
una madre è sempre in ansia
per il suo bene e il suo male
una madre è sempre felice o malata
del bene e del male di suo figlio
una madre è sempre in lui
nasce e muore con lui
una madre dovrebbe capire
cos’è un buono Stato
e cos’è un carnefice di figli
di madri
Chi gliela renderà a quella madre
quella parte di lei
strappata per la crudeltà di carnefici
carne e sangue e vita
rapita a morte precoce
da aguzzini pagati
da uomini dello Stato?
Il nemico dovrebbe essere là fuori
-noi in casa sicuri-
Il nemico non può essere dentro
o siamo tutti finiti
o non c’è salvezza per nessuno.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.11.09 16:48| 
 |
Rispondi al commento

OMICIDIO COLPOSO ?? L'HANNO DEVASTATO E L'ACCUSA E': OMICIDIO COLPOSO ??

PER OMICIDIO VOLONTARIO COSA CI VUOLE ?? LA TESTA, E LE GAMBE DA UNA PARTE, E IL RESTO SPARSO PER TERRA ??

VOI ITAGLIANI SIETE RESPONSABILI !!
LA VOSTRA INETTITUDINE E' LA COLPA DI TUTTO LO SCHIFO PIU' SCHIFO DEL VOSTRO PAESE !!!

juan miranda, Bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.11.09 16:47| 
 |
Rispondi al commento

B ha detto che per i suoi processi avrebbe tolto “qualche ora” alla sua presenza in Parlamento mentre non si fanno leggi ormai altro che per aumentare la sua impunità e persino i governatorati di Regione diventano merce di scambio per garantirgli una giustizia dimezzata. Mezzo parlamento è colluso con narcotrafficanti, mafia, camorra e ‘ndragheta e si continua spudoratamente a candidare pregiudicati nelle amministrazioni locali (vedi Cosentino) mentre l’opposizione affoga nelle sue stesse incertezze e nella mancanza cronica di una questione morale.
Una simile genia merita solo di essere distrutta!

Oggi io riconosco un solo crocefisso e si chiama Stefano Cucchi.


clicca il mio nome

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.11.09 16:47| 
 |
Rispondi al commento

In verità ti dico che è più facile che un cammello passi dalla cruna di un ago che uno solo di questi politici vada in paradiso

Mentre piccoli consumatori di spinelli sono trucidati in carcere nel silenzio dei partiti e delle istituzioni e mentre la diffusione in Italia della cocaina batte i record europei e la mafia domina più incontrastata che mai, la proposta della prova del capello per vedere chi tra gli onorevoli si droga o no ha portato a soli 28 parlamentari che si sono offerti di farla. 28 su 952! Il 2,9% del totale! Davvero vergognoso!
Ed è questa la gente che ha votato la legge Fini-Giovanardi sulla droga, incarcera anche il ragazzo portatore di pochi grammi di hashish e implicitamente ne permette l’assassinio?
Stefano è stato massacrato da tutori dell’ordine e i suoi assassini resteranno impuniti. La Chiesa tace su questa ulteriore vergogna, mentre le carceri scoppiano di poveri cristi e in 15 anni, malgrado tante chiacchiere a vuoto, non è stato costruito un solo carcere, né si sono eliminate quelle leggi malvagie e anticristiane come la Fini-Giovanardi sulla droga e la Bossi-Fini sui clandestini che hanno reso le carceri italiane simili alle carceri turche. Ma si continua a blaterare di crocefisso e radici cristiane!
L’onorevole Miccicché si fa venire il pusher fin nell’ufficio per fiutare la coca a suo comodo mentre il presidente B onora alla sua mensa un narcotrafficante pluriassassino, lo dichiara eroe nazionale e fa il vergognoso scudo fiscale per il rientro dei capitali dei narcotrafficanti e dei mafiosi con l’applauso di una Confindustria spudorata quanto iniqua. Il potere pone se stesso sopra la legge e vota decreti che non valgono per la casta o che ne aumentano l’impunità. I leader e massimamente B continuano a sgretolare la giustizia e ora vogliono la prescrizione breve, dopo aver appesantito il processo di ogni sorta di rimando, per un’impunità garantita che legalizzi i loro reati per continuare a delinquere

clicca il mio nome

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.11.09 16:46| 
 |
Rispondi al commento

Mi fanno ridere questi politici "CATTOlici" che con la benedizione del vatic-ANO ti fregano il sangue e il futuro....

Alleluia !!!

Capisc'a me

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 10.11.09 16:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E in quel frastuono assordante in difesa di un crocefisso
si fece di colpo un inquietante silenzio
e quelli che prima si azzannavano
la chiesa, i politici, gli osservanti, i ricchi di opinione,
gli straricchi di culto, i democratici, i teodem, i progressisti, i nazionalisti, i tradizionalisti, gli amanti di arredi sacri, i difensori della fede…
ebbero improvvisamente molte cose da fare
e svanirono chi da una parte chi dall’altra
variamente affaccendati

Giaceva il morto solo
il crocefisso vivente.


Masada 1030- Aguzzini

clicca il mio nome

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.11.09 16:42| 
 |
Rispondi al commento

E oggi anche Fini è d’accordo a firmare la legge salva mafiosi!
Infatti si parla di “possibilita’ di presentare un disegno di legge parlamentare per definire tempi certi entro cui si deve svolgere il processo nei suoi 3 gradi. Nei prossimi giorni sara’ presentato e sara’ relativo alla definizione dei tempi del processo unicamente per gli incensurati”. Il tempo massimo sara’ di “sei anni”. Lo ha annunciato Gianfranco Fini!
Peccato che a causa di prescrizioni ed archiviazioni il cavaliere seppur riconosciuto colpevole in molti processi risulti ancora incensurato!!!!
Pur di tenersi la poltrona firmano le porcate più grosse! Bisogna eliminare il cancro da questo paese, finchè c’è un Paese…

Kitiara m Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.11.09 16:42| 
 |
Rispondi al commento

CARLO GIOVANARDI GRANDE AMICO E PROTETTORE POLITICO DI QUEL TAL CREMONINI TITOLARE DELLA INALCA LEADER NELLA PRODUZIONE E DISTRIBUZIONE DI CARNE-MERDA INQUISITI TEMPO FA PER MANDARE SISTEMATICAMENTE CARNE-MARCIA .....OLTRE IL MARCIO...IN AFRICA PAGATA COME BUONA DALLE ONG .....

CARLO GIOVANARDI E' SOLO UNO DEI TANTI MOSTRI DELLA PENISOLA !!

juan miranda, Bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.11.09 16:39| 
 |
Rispondi al commento

AIMè essendo molisano, mi sono informato dei dissociati, di IDV nel molise, poi sul blog

http://www.altromolise.it/notizia.php?argomento=inchiesta&articolo=39151

sono rimasto senza parole.

a TONINO TONINO:
credevamo in te??!
ora se nel molise non si presenta il nostro movimento CINQUE STELLE
dobbiamo sol sperare su DE MAGISTRIS. MAX

max c. Commentatore certificato 10.11.09 16:39| 
 |
Rispondi al commento

CARLO GIOVANARDI DIFENDI DIFENDI PURE GLI ASSASSINI DI STEFANO CUCCHI .....FRA POCO NE AVRAI BISOGNO DI QUESTA FECCIA !!!

PS: MA SEI SICURO CHE TI DIFENDERANNO SULLA PORTA DI CASA ???

juan miranda, Bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.11.09 16:34| 
 |
Rispondi al commento

Parola fine sul processo sui diritti tv Mediaset e quello Mills che si sono riaperti a Milano - dopo la bocciatura del Lodo Alfano - e che tornano a vedere imputato proprio Silvio Berlusconi
Martedí 10.11.2009 15:19.
Berlusconi ha di nuovo stravinto e Fini si è venduto come sempre ha fatto nella sua vitta di ex fascista.

cesare beccaria Commentatore certificato 10.11.09 16:29| 
 |
Rispondi al commento

IO credo che SE AVRANNO IL CORAGGIO - E LO AVRANNO - DI FARE QUANTO PROSPETTATO DA MARCO NON POTREMO RESTARCENE SEDUTI IN POLTRONA. ORA NECESSITA UNA MOBILITAZIONE GENERALE E BISOGNA FARSI SENTIRE. BEPPE, PARTITI, SINDACATI, ASSOCIAZIONI DI OGNI TIPO FATEVI SENTIRE, ORGANIZZATECI E SCENDIAMO IN PIAZZA. MA SOPRATTUTTO OPPOSIZIONE, NAPOLITANO NON DORMITE, ALTA LA GUARDIA CONTRO TALE GENERE DI DELINQUENZA POLITICA.

M. Giuseppe 10.11.09 16:22| 
 |
Rispondi al commento

Perdonate, sono nuovo del blog anche se seguo con molta attenzione la politica e le manifestazioni di Beppe Grillo di cui apprezzo in particolare le ultime iniziative sulle liste ....
Volevo lanciare una proposta provocatoria ma neanche tanto, per capire dalle reazioni, se possa essere una cosa praticabile.
Come sappiamo Mister. B si appresta a proporre l'ennesimo stravolgimento delle regole democratiche a mezzo legge travestita da Riforma della Giustizia grazie ai suoi legali travestiti da parlamentari.
Lo scontro in atto non ci porterà da nessuna parte se non all'ennesima porcata. Allora di fronte all'immobilità della opposizione non si potrebbe proporre una iniziativa di legge da parte della stessa opposizione che sospenda i processi del premier e relativi tempi di prescrizione ma che preveda TASSATIVAMENTE che alla scadenza del mandato parlamentare non possa più ricandidarsi fino a quando non abbia concluso i suoi iter processuali?
Non sarebbe un modo di prendere la maggioranza in contropiede su una proposta concreta dell'opposizione chiamandola a scoprirsi sui suoi VERI intendimenti?
Mi auguro di ricevere commenti seri e tecnici.
Grazie per la pazienza.

Romolo C., Bologna Commentatore certificato 10.11.09 16:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi ha detto che è andato tutto bene nell'incontro con Fini e Fini, intervitato da Sky24 , ha dichiarato soddisfatto che non si è parlato di prescizione breve, ma di processi brevi.
Fini , come al solito, ha tradito se stesso e chi ci credeva in lui.
Berlusconi ha vinto di nuovo altrimenti non riuscirebbe mai a fingere allegria se non fosse vera.

cesare beccaria Commentatore certificato 10.11.09 16:19| 
 |
Rispondi al commento

altro che taglio dell'IRAP...devono fallire,così impareranno a VIVERE....

devono aumentarle le tasse,dai 40.000 euro netti all'anno...

in Itaglia non ESISTONO IM-PRENDITORI ILLUMINATI sono TUTTI attacati al SENO dello STATO...

Evasione fiscale 300 miliardi di euro...

basterebbero per far vivere DIGNITOSAMENTE pensionati-disoccupati-inabili...

invece Dobbiamo garantirgli la bella Vita...Ferrari-audi-mercedes....ville...barche...jet privati...scuole private...sanita'private...soldi in Svizzera...

questa è la DEMOCRAZIA ITAGLIANA..

è inutile fare altri discorsi...

l'INDIPENDENZA ECONOMICA rende l'UOMO LIBERO...

ENZO D., BARI Commentatore certificato 10.11.09 16:18| 
 |
Rispondi al commento

gli unici Politici degni di una minima attenzione sono...Vendola-Ferrero-Di Pietro....tutto il resto è merda...

ENZO D.
-----------------------------------

Ferrero? Ma che grigiore!
Le uniche politiche alle quali pensa sono quelle per gli extracomunitari. Il resto gli interessa poco e ho la netta impressione che gli italiani gli provochino un senso di fastidio.
Vendola? Poveretto, gli mangiano da sotto il piatto e manco se ne accorge. E' bravaccio.

Di Pietro? E' tosto, meglio lui della solita politica... e per solita politica non intendo solo quella che fa il centro destra.

vito. farina Commentatore certificato 10.11.09 16:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

volevo dire a tutte le teste di caxxo che abbondano nel blog che quand'anche grillo dovesse andare in parlamento o diventare presidente del consiglio al posto del nano, loro rimarrebbero sempre e comunque delle STUPIDE e INUTILI e INSIGNIFICANTI teste di caxxo.

Bruno BASSI, Ronchi di Massa Commentatore certificato 10.11.09 16:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ddl su processo breve, le parole non bastano più

massimo orru (lianu), cagliari Commentatore certificato 10.11.09 16:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche oggi 10 novembre, caro Dr.Travaglio, il suo bel Cavaliere ha ottenuto molto di cio' che voleva.
Vedo sui giornali online che ha un'espressione di grande piacere e quasi di commozione; uguale, uguale a Fini, anche lui gongola moltissimo,chissa' quale prezzo politico ha pagato il Cavaliere? Di sicuro molto alto, credo un missile Cruise con Target l'orifizio anale della Lega, si vedra'presto.
Intanto tanti cordiali saluti a tutti dalla Presidenza del Consiglio, anche con l'ausilio di un bel fazzolettone bianco-seta, con brillantini e ricami veneziani di Burano.

pinco pallino 10.11.09 16:10| 
 |
Rispondi al commento

Ormai siamo alla schiavitu' programmata il lavoro non e' un diritto ma una concessione che di fatto quando manca fa emergere una nuova professione: il mendicante di lavoro.

Se qualcuno ha qualche dubbio e' perche' preferisce la schiavitu' alla morte.

Il volontariato e' solo una maschera che non fa sentire uno SCHIAVO una nullita'. Tolta la maschera la verita' emerge in tutta la sua follia: il capitalismo, il comunismo, il socialismo, le monarchie, e tutte le forme di Imperialismo hanno basato il loro
"sviluppo" sulla schiavitu' rimasta in vigore da sempre e mai passata.

I potenti sono sempre rimasti schiavi della schiavitu' umana e dell'involuzione che la loro dipendenza crea.

Piu' che potenti li chiamerei impotenti per la loro incapacita' di avere pensieri positivi di amore incondizionato verso gli esseri umani. Rapaci nell'indole quando il loro sguardo poggia su qualsiasi cosa composta dei quattro elementi desiderano prima impossessarsi e poi non contenti ne pianificano il controllo.

Quando muoiono i potenti soffrono brutalmente il dovere abbandonare i loro possidementi e si incattiviscono al solo pensiero per quanto attaccamento ne hanno.

I potenti sono la piu' grande miseria che la natura umana ha prodotto. La morte di uno solo di questi individui arricchisce e beneficia milioni di volte il genere umano.

La liberta' e' schiavitu' come Orwell dice.

Maximus Roman Emperor SPQR Commentatore certificato 10.11.09 16:03| 
 |
Rispondi al commento

Chissà se il neo negazionista, in arte il Barbaverde Eridano il Bifolco , penserà che anche un 'galantuomo' come Cosentino sarà perseguitato dalla Mafia e avrà bisogno di un lodo Castelli , per essere degno di entrare nel Walhalla dei mangia merda leghisti .

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 10.11.09 16:03| 
 |
Rispondi al commento

@Beppe Grillo e suoi collaboratori.

Dopo anni di blog se ne sono sentite di tutti i colori.

Dopo anni di blog si è detto di tutto e di più.

Dopo anni di blog c'è la necessità di sapere dove vogliamo arrivare.

Dopo anni di blog avremmo dovuto conoscerci tutti,ma di persona!

Dopo anni di blog non posso più avere dubbi su come spariscano i commenti!

Dopo anni di blog le cose devono essere alla luce del sole!

DITECELE DIRETTAMENTE LE COSE,PERCHE' QUI C'E' TANTA GENTE IN "BUONAFEDE"!

SCRIVONO E LEGGONO IN BUONA FEDE!

MOLTI MOLLANO E NON E' GIUSTO!

ALLA LUCE DEL SOLE,NON COME IL GOVERNO OMBRA!!!

Il Blog è una creatura di Grillo(&co),e noi siamo tutti suoi figli!

Papà!Dicci cosa caxxo dobbiamo pensare!

Papà!Dicci dove vogliamo arrivare!

Papà,papà!

Non sono Ciro,sono Nando uno dei tuoi tanti di figli della "rete".

Nando.

Nando. Meliconi (in arte l'americano) Commentatore certificato 10.11.09 16:02| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe e falla una cazzo di diretta sul Blog alla Travaglio...

magari rispondendo a qualche domanda INTERAGENDO...

ENZO D., BARI Commentatore certificato 10.11.09 16:00| 
 |
Rispondi al commento

La Storia lo insegna, finirai in pasto al Popolo quando quest'ultimo si sveglierà dall'inebetimento in cui lo hai indotto con le tue televisioni di merda e i tuoi cecchini della disinformazione. Finirai in pasto al Popolo quando il mondo di plastica che gli hai costruito attorno gli crollerà inesorabilemnte addosso.
Perfido nano, sei un uomo di merda prima che un delinquente incallito, e come tale verrai archiviato dalla Storia quando finalmente creperai insieme a tutti i tuoi immondi leccaculo.
Fatevi 'na crociera di gruppo in barca a vela, magari con al timone in compagnetto di merende d'alema, e che il mare possa inghiottirvi.

Carlo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.11.09 15:55| 
 |
Rispondi al commento

Operaio muore per la caduta di un muro

Questa mattina, al decimo piano del palazzo delle Generali in via Vittor Pisani al civico 31

MILANO - Un operaio è morto sotto le macerie questa mattina a Milano per il crollo di un intercapedine avvenuto al decimo piano del palazzo delle Generali in via Vittor Pisani, vicino alla Stazione Centrale.

L'uomo, un egiziano di 39 anni, probabilmente irregolare, è stato colpito al petto e all'addome dalla parete e questo gli è stato fatale.

Sul posto, dopo l'incidente, sono arrivati diversi sindacalisti che stavano partecipando a una manifestazione davanti alla sede della Regione, che è a pochi passi, e alcuni consiglieri regionali. «Qualcuno ci ha anche detto di aver visto gente entrare con un sacchetto con dei caschi - ha detto il consigliere Luciano Muhlbauer (Prc) -.

Quel che è certo è crollato un muro di due metri e quaranta e ha ucciso l'operaio». La polizia farà gli accertamenti. Vigili del fuoco, medici del 118 e polizia non hanno potuto fare nulla per salvare l'uomo.


10 novembre 2009

tutti i giorni muoiono EROI,poveri cristi...

loro non muoiono mai,scorazzano liberi tra droga-escort-trans-23.000 euro-31 mesi pensione-ricatti-ville-parlamento-interviste-vip...

è la BABILONIA....

ENZO D., BARI Commentatore certificato 10.11.09 15:49| 
 |
Rispondi al commento

che fatica leggere i post degli stronzi come lenin-ndonio-gastronomia-caritas-cassonetti:

╗╗cettolaqualunque di "Beri":╝╝

caro cretino...proprio a "Beri" 150 ragazzi hanno messo in fuga il berlusca lasciando i suoi 5000 simpatizzanti col cazzo in mano...(ricordi ?)

proprio a "Beri" pochi giorni fa è stato sancito il diritto/dovere di lasciare l'acqua quale bene PUBBLICO non privatizzabile (leggiti qualche giornale)

proprio a "beri" la regione ha presentato uno dei pochi bilanci in ATTIVO rispetto alle altre regioni

proprio a "Beri" abbiamo avuto il merito di essere la prima regione italiana circa gli impianti eolici....

proprio a "Beri" abbiamo NIKI VENDOLA...un uomo semplice ed affidabile..

e poi...testa di cazzo...a "beri" ci vivo io ..e ti assicuro che tu non vali un pelo di una palla di un barese !!!

desani...sei pietoso....squallidamente pietoso..

peppino garibaldi, casa mia Commentatore certificato 10.11.09 15:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fini, invece, si fa intervistare da Sky e stoppa la cosidetta prescrizione breve, tanto cara al premier: "Non è praticabile". Annunciando il punto di mediazione trovato: un disegno di legge parlamentare per garantire tempi brevi per i processi (entro 6 anni) unicamente per gli incensurati.

"Con Berlusconi siamo d'accordo sulla necessità di destinare più risorse finanziarie per la giustizia" continua Fini che aggiunge: "Si può discutere di immunità ma non di impunità". Infine un accenno al tema delle riforme. Tra le ipotesti, rilanciate da Fini, "c'è anche l'elezione diretta del capo dell'esecutivo. Non considero motivo di preoccupazione se il capo dell'esecutivo è eletto direttamente dal popolo, è evidente però che ci vuole un contrappeso, ci vuole un rafforzamento del potere del Parlamento".
....

Ecco chi è Fini, ha ceduto su tutto ed è passato all' incasso.

Non la chiameranno prescrizione breve , ma processo breve ( entro sei anni). Praticamente la stessa cosa con doppia presa per il c..o. Passerà come una rivoluzione "epocale" (parola usata ed abusata da quella manica di zozzoni del governo). facendo credere alla gente che avranno giustizia prima invece, la macchina giudiziaria a secco di fondi, andranno al macero il 90% dei processi.

Quindi processo breve= OK
Immunità= OK
Elezione diretta capo del governo= OK.
Più risorse alla giustizia, solo parole di facciata.
Fini, ancora una volta ha dimostrato che è solo un opportunista.

“Berlusconi è un incensurato seriale perché ogni volta è prescritto e non si riesce mai a condannarlo per la prima volta, quindi non diventerà mai recidivo.” — Marco Travaglio

Sante. Marafini. Commentatore certificato 10.11.09 15:41| 
 |
Rispondi al commento

3/3 - 68 = 'A ZUPPA COTTA...

Non viene valutata l' elementare possibilità che "chi non ha niente da temere può fare quello che vuole nel rispetto delle leggi" e che per esercitare tale diritto, senza incorrere in questa condizione, sarebbe opportuno e dignitoso rimuovere attraverso il giudizio finale ogni dubbio sugli eventuali illeciti pendenti che riguardano la persona interessata.

Ovviamente era una parentesi di fanta-politica la politica terrestre, anzi, terra terra prevede la demonizzazione di chi la pensa diversamente e promuove la destabilizzazione della popolazione creando problemi diversi dai reali attraverso i mezzi di cui dispone direttamente o indirettamente.

Infondendo e, quindi, abilitando a norma un programma "non scritto" ma tacitamente condiviso che vuole la coercisione, il monopolio e, perchè no, dare carta bianca a tutte quelle attività che, come è noto, nascondono il malaffare.

Tutti elementi portanti del potere costituito che prevede, inoltre, cittadini con diversi diritti e conseguentemente diversi doveri nel rispetto della gerarchia del potere.

La piramide del potere prevede che la base della società lavori senza diritti per incrementare il potere e la ricchezza della punta.

Unico scopo della punta è quella di trovare i meccanismi e gli inganni per continuare a detenere il potere sulle spalle della base senza che questa possa fare alcuna cosa.

69 = SOTT'E 'NCOPPA.

By Gian Franco Dominijanni


gli unici Politici degni di una minima attenzione sono...Vendola-Ferrero-Di Pietro....tutto il resto è merda...

dobbiamo in qualsiasi maniera INCORAGGIARE la RIUNIFICAZIONE delle SINISTRE ricordando lo sbarramento del 4%....

rafforzare Di Pietro comunque,magari confluendo nell'IDV,conferendogli SPESSORE...

tanto per il momento PDL-PD-UCD-LEGA staranno al GOVERNO per un po'...

possiamo solo organizzare una FORTISSIMA OPPOSIZIONE organizzata in TUTTI i settori della SOCIETA'...

ENZO D., BARI Commentatore certificato 10.11.09 15:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mafia: nuove minacce a Sonia Alfano
10 Novembre 2009 15:23 CRONACHE

PALERMO - Nuove minacce a Sonia Alfano, europarlamentare dell'Italia dei Valori Sonia Alfano e figlia del giornalista ucciso dalla mafia Beppe Alfano. Domenica mattina qualcuno le ha telefonato rivolgendole degli insulti e dicendole di "volerla vedere morta". L'episodio e' stato denunciato questa mattina ai carabinieri a Palermo. (RCD)

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.11.09 15:30| 
 |
Rispondi al commento

http://www.unita.it/news/lavoro/91009/attacco_allalba_contro_il_presidio_dei_lavoratori_eutelia_lo_guida_lex_ad_con_i_suoi_vigilantes

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 10.11.09 15:26| 
 |
Rispondi al commento

il Papello di mister B....

Travaglio rischia la pelle dicendo certe cose....

comunque essendo la MAFIA al potere, per il MOMENTO lo lasciano fare...

se cade B. e non rivincono le ELEZIONI ANTICIPATE...partiranno le BOMBE...

ENZO D., BARI Commentatore certificato 10.11.09 15:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la Fiat ha accumulato un credito di 500 milioni nei confronti delle casse dello Stato. Il suo leader, Sergio Marchionne, si secca e chiede a gran voce che lo Stato dia alla Fiat ciò che la Fiat ha anticipato: non fa in tempo a chiedere formalmente il dovuto che i signori dell’Agenzia delle entrate (i signori in cui sono inciampate le banche svizzere in Italia, quelli che vi chiedono indietro 100 euro di Irap non pagati e non dovuti, quelli che quando vi lamentate delle cartelle pazze chiedono rispetto per l’Istituzione e non già per i cittadini) si precipitano a dichiarare che presto verrà restituito il «maltolto».


una mossa politica per alimentare ciò che nel Paese c’è già in gran misura e cioè l’esasperazione per il privilegio.

E sì: la Fiat non solo ha ragione, ma la può vendere. Il punto non è questo. Il punto è che la soddisfazione della ragione del più grande rende più clamorosa la frustrazione del più piccolo e del più debole che invece è sempre più vessato.

E Befera, il capo dell’Agenzia, ci ha risposto che sono eccezioni. Ma Befera sa cosa succede, solo per fare un esempio, a un professionista con un ufficietto e una stampante, senza segretaria e altri dipendenti, che si azzardi a non pagare l’Irap? Lo sanno all’Agenzia delle entrate che quel poverocristo, nonostante un miliardo di sentenze di Cassazione e persino della Corte costituzionale, viene trascinato in giudizio e in contenzioso.

..... i fornitori Fiat, piccoli e grandi, sembrano le vittime di questo ritardo. Il meccanismo è semplice. Lo Stato vara gli incentivi alla rottamazione. La Fiat vende a più non posso. Anticipa gli incentivi ai propri clienti. E ritarda, quanto può, i pagamenti ai propri fornitori che fanno da banca per mamma Fiat.

concettina esposito Commentatore certificato 10.11.09 15:20| 
 |
Rispondi al commento

ELEZIONI POLITICHE ANTICIPATE....

urge ORGANIZZARSI caro Beppe ...

non come per le POLITICHE 2008...

il Movimento Lento non è di questi Tempi...

qui Berlusca & co. vanno alla velocita' della LUCE...

grandissimo Travaglio...

ENZO D., BARI Commentatore certificato 10.11.09 15:13| 
 |
Rispondi al commento

Una pista nel giallo delle mani
mozzate: il testamento di Carla
La vittima era andata dal notaio con un’amica. «Soldi ai parenti ma anche alla Chiesa»

sara' mica stato qualche parente , anticrocefisso ateo o rosso che voleva dar nulla alla chiesa ???

concettina esposito Commentatore certificato 10.11.09 15:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'ITALIA E' UN PAESE DI VECCHI CHE SI CREDONO DI LASCIARCI UN BEL PAESE INVECE NOI VOGLIAMO UN PAESE DIVERSO!
MI DEVO SFOGARE:ANDATEAFFANCULO!

GABRIELE TINELLI (), carrara Commentatore certificato 10.11.09 15:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GASPARE MUTOLO, L’AUTISTA DI TOTÓ RIINA:

“NEGLI ANNI '70 DOVEVAMO RAPIRE BERLUSCONI” -"MANCO SAPEVO CHE SI CHIAMAVA COSÌ.

CI AVEVANO DETTO: QUELLO DI MILANO 2. ERAVAMO IN DICIOTTO PER RAPIRE BERLUSCONI, C’ERA ANCHE CONTORNO.

POI ARRIVÒ IL CONTRORDINE DI GAETANO BADALAMENTI, IL CAPO DEI CAPI. E DOPO, PER TENERE ALLA LARGA TURATELLO E ALTRI MALINTENZIONATI, BERLUSCONI ASSUNSE AD ARCORE LO 'STALLIERE' MANGANO" -

"QUANDO RIINA HA COMINCIATO A FAR AMMAZZARE LE DONNE INCINTE, È STATA LA FINE PER LUI"

http://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/articolo-10755.htm

ENZO D., BARI Commentatore certificato 10.11.09 15:01| 
 |
Rispondi al commento

Perchè c'è questa resistenza alle vergongne dell'umanita questa morale, giusta o sbaglita non esiste, libertà voglia di abbattere l'ipocrisia, quando l'ipocrisia è l'ideologia affermata del falso, stimando l'iperscrutabile a dispetto dei principi su cui dovrebbe avanzare l'uomo, senza soddisfazioni nel distuggiere l'errato, il quale porta solo ad una miserabile contentezza e non permetta alla coscienza di purificarsi di tutte queste malefatte del'uomo. Quanto siamo attaccati a queste bassezze che potrannon solo abbassare l'uomo una lotta con la vergogna, liberiamoci o non liberiamci dei pregiudizzi, capiamo e non dico capite, perchè tutto deve essere il senso della terra, e noi non siamo l senso della terra? Quali devono essere i pensieri che dovremmo lasciare o adottare senza cadere nella morsa dlla morale? Chi se non la sapienza e l'esperienza nel comprendere cos'è giusto o sbagliato, può aiutarci, ma non chiederremmo aiuto se solo fossimo più capaci, e diffidate dal criticare o comprendere queste occultazioni del sapere che quotidianamente ingeriamo, quali demagogia e ipocrisia nel informare l'opignione e le ancora povere coscienze a cui non riusciamo a definire un esistenza, per colpa di questo criminale pensiero governativo che dubito possa, se non individualmente, mai cambiare. Razionalità, distaccamento dei nostri corpi corrotti dal materialismo, dubbio a ciò che ci circonda. Senza dubbio non capiremmo mai come dare un senso alla nostra vita e quella divenire, ma solo con gli strumenti appropriati si può oltrepassare questo stato di coma umano. Ringrazio le persone che lottano nella giustizia, nell'informazione e nella vita. Che resa sempre più complicata dal potere di comandare. Pensiamo che siano pazzi, allora più pazzi di loro dobbiamo divenire e scagliare il nostro fulmine di giustizia, privi di coscienziosa morale mondana il quale ha radicato nella nosrta anima. Grazie

mysoundtm@libero.it

marco,a. t., torino Commentatore certificato 10.11.09 14:53| 
 |
Rispondi al commento

I provocatori si sa tornano presto a provocare.

Basta semplicemente prendere il loro IP e mandarli in altro blog...

ite a udine 10.11.09 14:53| 
 |
Rispondi al commento

Anche prima della Rivoluzione Francese, i reali e l'aristocrazia potevano comportarsi come peggio credevano, rimanendo impuniti, mentre la povera gente pagava colpe che nn aveva commesso. Peccato che i francesi abbiano le palle per fare quello che hanno fatto. Noi nemmeno i peli di cui esse sono ricoperte.... Saluti


Un pensiero; Per sapere la verità bisogna ascoltare due bugiardi. UnPensieroAlGiorno.com)

Un proverbio; A muro basso ognuno ci si appoggia.
(da UnProverbioAlGiorno.com)

ivan IV Commentatore certificato 10.11.09 14:53| 
 |
Rispondi al commento

Se esistesse o se fosse mai esistita la DEMOCRAZIA ovvero il potere al popolo, sui muri di tutte le città d'italia si leggerebbe:

IN NOME DEL POPOLO ITALIANO, SICCOME GLI ITALIANI DICHIARANO QUESTA CLASSE POLITICA INCOSTITUZIONALE, SIETE TUTTI LICENZIATI!!!

PAGO IO Commentatore certificato 10.11.09 14:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ogni suo desiderio è un ordine!

A fare in culo? 10.11.09 14:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mah, tanto tra un pò suona la sveglia e vado a lavorare...perchè tanto tutto questo è solo un sogno. Un sogno di merda va bhe...ma tanto adesso vi sveglio....Ammazza però che scherzi che fanno i peperoni alla sera...

Certo che a pensarci con la mente lucida...Il primo ministro un P2ista-mafioso-colluso-truffatore-pedofilo; un parlamento delegittimato dai tribunali; deputati inquisiti e condannati in primo grado...Puttanopoli, papopoli, Mediopoli, indulti, amnistie, Crisi economica, Crisi del lavoro, ma che caazzzooooo di sogni di merdaaaa !!!
Bhooo!! adesso mi bevo un litro di bicarbonato e vediamo un pò di digerire 'sti cazzo de peperoni!

Aho! mi sono svegliato, ma...è tutto uguale!!!!

Carlo L., Ravenna Commentatore certificato 10.11.09 14:48| 
 |
Rispondi al commento

ASSISI - I mafiosi e coloro che fanno parte della criminalità organizzata sono automaticamente esclusi dalla Chiesa cattolica, non c'è bisogno di scomuniche esplicite. Lo ha detto il segretario generale della Cei, monsignor Mariano Crociata, in una conferenza stampa ad Assisi, rispondendo ad una domanda sul documento Chiesa e Mezzogiorno, anche in relazione alle recenti inchieste che hanno coinvolto uomini politici.
----------------
CIUMBIA !!
IL NANO E DELL'UTRI SCOMUNICATIIII !!!
Ci vorrebbe una edizione straordinaria.
Detto da uno che si chiama "Crociata" ....

Kasap Aia, Eridu Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.11.09 14:47| 
 |
Rispondi al commento

Dove non c'è stato arriva la mafia
Dove non c'è stato arriva la corona unita
Dove non c'è stato arriva la camorra
Dove no c'è stato arriva la ndrangheta
Dove non c'è stato arriva la lega

V L. Commentatore certificato 10.11.09 14:42| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

DOMANDA DA 100 MILIONI DI EURO!

Premessa:
Non voglio più essere rappresentato da questa classe politica nè di destra nè di sinistra nè di centro nè di nulla, non mi rappresentano, non riconosco la loro autorità e sono certo che si tratta di un gruppo di deliquenti.

COME E COSA DEVO FARE PER MANDARNE A CASA
UNA BUONA PARTE E GLI ALTRI IN GALERA???

PAGO IO Commentatore certificato 10.11.09 14:42| 
 |
Rispondi al commento

spero che ti bannino bene

te ne v. 10.11.09 14:40| 
 |
Rispondi al commento

Qual è stata l'impresa più clamorosa a cui ha preso parte?
«Una che non andò mai in porto. Negli anni '70 dovevamo rapire Berlusconi. Manco sapevo che si chiamava così. Ci avevano detto: quello di Milano 2. Allora il capo dei capi era Gaetano Badalamenti e aveva proibito i sequestri in Sicilia. Non c'era problema, con tutti i ricchi che stavano al Nord. Allora li facevamo in Lombardia, roba pulita: mai donne e bambini, niente orecchie tagliate, niente sangue. Trattativa, pagamento, restituzione. Eravamo in diciotto per rapire Berlusconi, c'era anche Contorno. Poi arrivò il contrordine. E dopo, per tenere alla larga Turatello e altri malintenzionati, Berlusconi assunse Mangano».


TOTÒ RIINA DIETRO LE SBARRE
Lo stalliere?
«Vabbè, stalliere. Quello era uno in gamba, diciamo così» (Pochi giorni fa, nella requisitoria per il processo di secondo grado a carico di Dell'Utri per concorso esterno in associazione mafiosa, il procuratore generale Antonino Gatto ha di fatto anticipato la versione di Mutolo: Vittorio Mangano fu ingaggiato per proteggersi dal pericolo di sequestri, ndr).


http://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/articolo-10755.htm

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.11.09 14:40| 
 |
Rispondi al commento

ricchezza secondo la sinistra

in realta' semplice porcilaia adatta a chic rossi acculturati di provenienza straniera

Brenda, 32 anni brasiliana, ormai famosa per aver ammesso una relazione con il governatore, viene avvicinata da un gruppo di giovani dell´est, forse romeni, mentre lavora in strada, in via Biroli. Il gruppo le si stringe attorno forse approfittando dell´evidente stato di ebbrezza del viado.

Vola qualche parola di troppo, qualche insulto e forse anche qualche schiaffo. Lei cerca di reagire ma non ci riesce, l´alcol la rende debole.

Cade a terra, i ragazzi le prendono la borsa, le rubano qualche soldo e il cellulare e scappano via. La scena viene vista da un uomo affacciato alla finestra che chiama il 112. Pochi minuti e le pattuglie del radiomobile sono sul posto. Trovano la straniera sotto choc in preda al panico che, a quanto pare, cerca di farsi del male da sola prendendo a testate una macchina parcheggiata. Immediata la chiamata al 118 che la trasporta al Villa San Pietro e lì, Brenda, continua a dare in escandescenze. Si taglia le braccia con le forbici del pronto soccorso, rifiuta le cure. Dice che a picchiarla sono stati i sanitari, poi i carabinieri, poi di nuovo i medici. A stento riesce a farsi capire. Alla fine si calma, si fa medicare e viene dimessa con cinque giorni di prognosi per lividi e botte in tutto il corpo. Ma del suo cellulare non c´è traccia. Sparito.

concettina esposito Commentatore certificato 10.11.09 14:40| 
 |
Rispondi al commento

LICENZIAMO GIOVANARDI

***************************

UNA VITA VALE O NON VALE UN CAZZO ?

CHI TI HA VOTATO - DIO ?

QUANDO VALE ? QUANDO TI FA COMODO ?

BUFFONE CATTOLICO TALEBANO !

SEI LICENZIATO !


.

Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 10.11.09 14:40| 
 |
Rispondi al commento

ALTRO INVITO A LEGGERE (E' INTERERESSANTE):

http://ilquotidianodellabasilicata.ilsole24ore.com/it/100403.html

Carmine Crocco 10.11.09 14:40| 
 |
Rispondi al commento

icone di sinitra, ciulatrici dei rossi e sinistri stessi

Avevamo iniziato a vivere, poi, di colpo, lui è stato espulso. Vogliamo continuare ciò che abbiamo lasciato.

Vorrebbero tornare in Italia Azouz Marzouk e la moglie ventunenne Michela Lovo: “Non sempre – ha dichiarato a “Chi” – è possibile vivere insieme. In Italia ho cose da fare, ho in ballo anche affari di mio marito, mentre lui non ha ancora ricevuto risposte dallo Stato italiano, che lo considera ancora una persona pericolosa”.

Contro Azouz sarebbe stata fatta una cattiveria: “Se lui ha veramente commesso questo errore, credo che abbia già pagato il suo debito con la giustizia italiana. È stato in carcere e agli arresti domiciliari. Questa espulsione è soltanto una cattiveria nei suoi confronti: se veramente fosse stato così pericoloso, avrebbero potuto mandarlo via appena uscito dal carcere: non gli davano tempo sei mesi per rifarsi una vita in Italia”

Ora abitano a Zaghouan, città natale di Marzouk ma non sono riusciti a costruirsi una nuova vita: “adesso stiamo dai miei suoceri. Non sono ricca, la crisi la sento anch'io. Ricordo che sono disoccupata e che il volo per la Tunisia mi costa cinquecento euro, senza contare che in Italia devo pagare l'affitto della casa”. Un figlio però, non appena si risolverà il problema “stabilità” è primo nella lista dei desideri:

Però ci serve stabilità: un figlio non può crescere con me che faccio avanti e indietro, né del resto io, con un piccolo, potrei muovermi più di tanto. Ci stanno fermando”.



concettina esposito Commentatore certificato 10.11.09 14:36| 
 |
Rispondi al commento

C'è un pittore che cancella tutte le firme dai suoi quadri e riscrive un diverso nome. È la prima volta dopo venticinque anni che può farlo. Prima fu il boss mafioso Luciano Liggio a rubargli l'identità artistica e autografare le sue tele più riuscite. Poi gli toccò usare il nome che si erano inventati per lui quando era entrato nel programma di protezione. Ora, finito di scontare la pena, può uscire allo scoperto: è Gaspare Mutolo, che a Vanity Fair, in edicola dall'11 novembre, racconta una carriera di artista autodidatta che sfiora tutti i nomi della cupola di Cosa Nostra. Ma rivela anche di un mancato sequestro che avrebbe potuto cambiare la storia d'Italia.


1 TOTO RIINA
Lei è stato condannato per associazione mafiosa e traffico di stupefacenti. Poi è diventato il primo pentito del clan vincente, ha aiutato Falcone, è stato l'ultimo a vedere Borsellino nella sua veste di magistrato. E intanto dipingeva. Come ha cominciato?
«Nell'83 finii al carcere di Sollicciano, prima del maxiprocesso, stavo in cella con un altro gruppo di mafiosi, ma ogni mattina passavo davanti a quella dell'Aragonese e rimanevo incantato. Si chiamava Mungo, ma veniva da Aragona e si era dato quel nome d'arte. Aveva l'ergastolo perché aveva ammazzato la moglie per gelosia e buttato il cadavere. Dipingeva benissimo. All'ora d'aria gli andavo vicino. Chiedevo: è difficile dipingere? E lui: se vieni in cella con me t'insegno. Ho chiesto il trasferimento».


PROVENZANO BERNARDO
Quando arriva Liggio?
«Quando mi trasferiscono a Palermo per il maxiprocesso. Finisco in cella, tra gli altri, con il fratello di Bernardo Provenzano, Salvatore, e quattro nipoti di Liggio: Pino, Luca, Giacomo e Franco. Lui, Luciano Liggio, stava di fronte e passava ore a leggere i filosofi. Un giorno dico a Pino: ma perché tuo zio invece di perdere tempo a leggere non impara a dipingere, che è una cosa che dà benefici? Detto e fatto: Liggio chiede che mi spostino nella sua cella e io divento il suo maestro».

Com'era

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.11.09 14:36| 
 |
Rispondi al commento

INVITO A LEGGERE:

http://ilquotidianodellacalabria.ilsole24ore.com/it/basilicata/locandine.html

Ninco nanco 10.11.09 14:35| 
 |
Rispondi al commento

IMOLA 0/10/11/2009
CARO MARCO ARRIVATI HA QUESTO PUNTO BASTANO POCHE PAROLE DI COMMENTO.
LA CASTA IN GALERAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA
LA CASTA IN GALERAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA
LA CASTA IN GALERAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA
GALERAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA.
SALUTI GIUSEPPE TONNINI

GIUSEPPE TONNINI, IMOLA Commentatore certificato 10.11.09 14:34| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

non e' per fare polemica, assolutamente, pero' ricordo a chi propone il purismo senza se e senza ma che obama in questi giorni, per far passare la sua riforma della sanita' deve scendere a compromesso sui teocon che si annidano anche nel partito democratico e cedere sull'aborto (che non verra' incluso tra le cure pagate dallo stato).
ricordiamoci sempre in che situazione e' messa oggi l'italia, e sarebbe meglio non assumere atteggiamenti troppo puristi che andrebbero bene forse se fatti in svezia.
ora credo che la priorita' sia uscire da una situazione medioevale in senso sociale e politico in cui l'italia si e' infilata, ricordo ad es il discorso di giovanardi sul caso cucchi, e se permettete preferisco molto di piu' quello che ha detto franceschini o di pietro (per fare due nomi a caso) sullo stesso caso.
comunque forza bg, fonda questo movimento e avanti tutta.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 10.11.09 14:34| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi, non dimentichiamo la battaglia per far mettere il numero di riconoscimento sui caschi delle forze dell' ordine.
E' importante, visti i tempi.

antonio d., carrara Commentatore certificato 10.11.09 14:32| 
 |
Rispondi al commento

"Non ha alternative. Piero Marrazzo tornerà a fare il giornalista alla Rai. Non subito. Accadrà nella primavera del 2010 quando lascerà l'incarico di governatore del Lazio. Sì, perché tecnicamente Marrazzo è ancora presidente della Regione


sinistri : avete pronto lo spumante per festeggiare questa vostra icona ?

voi vi stracciate le vesti per lui e lui vi ciula !!!!

concettina esposito Commentatore certificato 10.11.09 14:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ciao ragazzi..

a mio avviso :

Prima di tutto bisogna dare CONSISTENZA al MLN...in pratica verificare quanti siamo...cosa riusciamo a fare...quanto siamo presenti sul territorio..etc...

Dopo..ma solo DOPO ...in seno congressuale , democraticamente , si potrà ventilare l'ipotesi di stipulare alleanze tattiche onde perseguire uno scopo comune...

chi inneggia al DI PIETRO ..ancor prima che il movimento nasca....E' PALESEMENTE IN MALAFEDE !

i fatti sono inconfutabili !!! Da un paio di anni stiamo portando l'acqua al mulino dell'IVD....ma dei grillini ed il rispettivo evolversi...non si sa un cazzo....bensì 40 consiglieri su 8.000 comuni...ovvero su 76.000 consiglieri ed oltre..
un pò pochino....

contiamoci...verifichiamoci....innanzi tutto...

buon appetito...a dopo...

peppino garibaldi, casa mia Commentatore certificato 10.11.09 14:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'articolo di Paola Di Caro sul Corriere della Sera:

http://www.corriere.it/politica/09_novembre_10/paola_di_caro_processo_breve_prove_d_intesa_oggi_il_vertice_berlusconi_fini_04961712-cdc5-11de-9a32-00144f02aabc.shtml

è un esempio limpido di giornalismo di trincea.
Commentando la proposta di prescrizione dei processi dice:

"La pri­ma (proposta) è quella che riduce — co­me da richiesta europea e da suggerimenti perfino dell’op­posizione — la durata dei pro­cessi, che non potranno supe­rare i 6 anni (due per ogni gra­do di giudizio), pena la loro de­cadenza."

Una norma che letteralmente "prescrive il processo" è diventata una norma che "riduce la durata dei processi", come se ne snellisse la procedura!
Mi è piaciuto in particolare l'inciso che ha avuto cura di aggiungere "co­me da richiesta europea e da suggerimenti perfino dell’op­posizione"...

Già, vero, peccato che:
- la Corte europea, quando parla di "giusto processo" non piazza paletti su ogni grado, e meno che mai così inflessibili;
- l'opposizione l'aveva proposta e mai di fatto discussa seriamente.

Giuseppe V., Bologna Commentatore certificato 10.11.09 14:23| 
 |
Rispondi al commento

Non riesco a capire in via di principio questa legge per l’aggravante per i reati di omofobia e transfobia.
Marino ne fa una questione fondante.
Una PREGIUDIZIALE.
MA per me è incostituzionale.
Tutti i cittadini sono uguali davanti alla legge.
Non mi entra in testa perchè un trans debba essere più tutelato di una donna.
O perchè ci debbano essere DEROGHE al principio che la legge "del più forte" è sempre da condannare.
Chiunque sia coinvolto.
Per me è una proposta di legge ILLIBERALE.
E infatti Marino non riesce a convincermi fino in fondo...

Saluti

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 10.11.09 14:20| 
 |
Rispondi al commento

NON SI è PARLATO DI PRESCRIZIONI....

però, si è parlato dei tempi massimi dei processi!

in tal modo, 2 anni per ogni grado di giudizio,
il cavaliere ha fatto il compito in classe molto bene.

fini ?
ha detto che se si avvantaggia qualcuno di certe migliorie, non conta nulla !

MA COMUNQUE SI ACCORCIANO I TEMPI DI PRESCRIZIONE DI CIRCA IL 40% E NON DEL 25% (DA 10 ANNI A 6 ANNI)

AUGURI!

come un fulmine normale a ciel sereno 10.11.09 14:18| 
 |
Rispondi al commento

x Sancho: http://www.trainingday.it/

*******

L’architetto Frédéric Tabary e il socio Yann Falquerho, scenografo, hanno realizzato a Nantes la ‘Villa Hamster’ (Villa Criceto), un’altra folle idea realizzata dalla loro società, Un Coin Chez Soi, già celebre per aver dato i natali a appartamenti a tema ispirati ai temi più strani: la ‘Cabina del Capitano Nemo’, ad esempio, è un appartamento ispirato al Nautilus, il famoso sottomarino del Capitano.

Ma a Villa Hamster l’esperienza è davvero ai confini della realtà: in un ambiente di sedici metri quadrati sono stati infatti riprodotti, a dimensione umana, quelli che sono gli elementi tipici della gabbia di un criceto rivisitati a prova di ‘bipede’. Una ruota di ferro gigante, di due metri di diametro, potrebbe trasformare la vostra corsetta mattutina in un’esperienza del tutto nuova, e se dopo avete sete o fame è possibile ‘abbeverarsi’ da un dispositivo simile a quello delle classiche gabbiette e mangiare da una specie di ‘mangiatoia’ piena di cereali e semi.

A due metri e mezzo d’altezza è stato allestito un giaciglio su un piccolo soppalco, raggiungibile da una scaletta di legno. Il prezzo da pagare per una notte da criceti è di novantanove euro, ma niente paura la pseudo-gabbia è dotata anche di quei confort estranei ai nostri amici pelosi, bagno normale e colazione ‘umana’ per due compresa.

******

Visto? Ci hanno anche fatto la gabbietta per quando vogliamo uscire dal blog...

Ace Gentile, torino Commentatore certificato 10.11.09 14:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il nanos si è rifatto la faccia?? stentavo a riconoscerlo.
non è possibile ,tipico dei mafiosi ricorrere alla chirurgia plastica per non farsi riconoscere

Panino A. 10.11.09 14:11| 
 |
Rispondi al commento

il caso cucchi
è una balla che pesasse 42 kg
avete internet...informatevi
c'e la cartella clinica in rete in pdf
http://www.corriere.it/
pesava 52 KG per un altezza di quasi 1.70 m.
e' morto per delle botte
solidarita' alla famiglia cucchi
lo stanno uccidendo ancora.....


LEGGI TUTTO L'ARTICOLO CON CARICATURA DI MINZOLINI QUI:
http://www.francarame.it/node/1217

Fabio Greggio
---------------------------------

Minzolini è sicuramente una caricatura, pero' vorrei sapere se si parla di quella Franca Rame che su Rai 3 denunciava lo spreco di soldi per le missioni militari italiane all'estero, dopo che ne aveva firmato ben 2?
Comunque la scusiamo, non poteva mica far cadere il governo Prodi, come disse quando un giornalista gli fece memoria.

vito. farina Commentatore certificato 10.11.09 14:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A volte, io non vi capisco!

Cosa vi importa se il potere è rappresentato da mafiosi, camorristi o altro. L'importante è quello che vi danno e quello che vi tolgono. Il potere assomiglia sempre a se stesso. La differenza, per esempio, tra Riina ed uno qualsiasi dei nostri politici consiste solo nel fatto che il primo sta in galera.
Quello che conta è quello che vi danno e quello che vi tolgono!
Tutti insieme cosa vi danno e cosa vi tolgono?
Adesso vi stanno togliendo la dignità e la possibilità di sopravvivenza. Alcuni pensano che sacrificando la dignità si può conservare la sopravvivenza, ma si sbagliano.
Vi tolgono il crocefisso e siete contenti! Vi toglieranno il velo sulle teste delle donne islamiche, e sarete ancor più contenti. Solo donne senza mutande in bella vista, possibilmente drogate, finalmente.
Nessuno si sogna di andare alla corte europea a protestare per cose come "il grande fratello" televisivo, per esempio, per salvaguardare l'educazione dei figli. Ti direbbero di cambiare canale e tutto è risolto. Risolto sta gran coppola di minchia!
E' la televisione il vero tempio della nuova religione che vi piace tanto. E' l'unica agenzia educativa che funziona, ormai, altro che simboli religiosi e velette.

sancho . Commentatore certificato 10.11.09 13:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La mia prof. di criminologia ci parlava del tribunale e del carcere minorile: "Troppo alta la soglia di 18 anni per l'imputabilità? No, anzi andrebbe addirittura alzata" e cominciò a spiegare perchè...
Io nella mia mente pensavo: "Vuoi vedere che con questa scusa Berlusconi fa una riforma della giustizia e la alza fino a 90 anni??? Conoscendolo sarebbe capace..."

giancarlo gv, messina NO PONTE 10.11.09 13:55| 
 |
Rispondi al commento

Dopo aver letto le parole di Marco Travaglio, non riesco a fare a meno di pensare a come reagire... Domando a Beppe Grillo: non si potrebbe preparare una lettera che chiunque possa sottoscrivere da inivare via mail a tutti quelli a cui si vuole appellare Berlusconi perchè si rifiutino di firmare e/o votare a favore di qualsiasi legge che possa salvare Berlusconi stesso dai processi in corso e da eventuali altri futuri? Non dovrebbe essere troppo tardi per fare sentire la nostra voce... prima che sia troppo tardi.
Grazie a chi legge
Anna Bocchi

Anna Bocchi 10.11.09 13:52| 
 |
Rispondi al commento

La cosa che più spaventa, almeno me, è che l'amnistia fu pensata come atto eccezionale per momenti storici eccezionali. Qui mi pare che di eccezionale ci sia solo la ferrea volontà di un "uomo" ricco e di smisurato potere mediatico che, come ha detto Travaglio da sempre, è sceso in politica per salvare le sue capre e i suoi cavoli.
Inoltre per sua stessa natura l'amnistia è comunque un episodio isolato.

Inizialmente in Italia l'amnistia era prevista con decreto regio come un atto di grazia che il sovrano poteva concedere in virtù dei poteri che gli spettavano. Con la caduta successiva della monarchia l'amnistia ha cominciato a subire una progressiva evoluzione: con l'instaurazione della Repubblica, il capo dello Stato è andato a sostituire il sovrano anche se solitamente su impulso delle parti politiche. Dal 1992, l'ultima riforma costituzionale ha attribuito questo potere al Parlamento, come espressione della volontà popolare abbracciando un principio più democratico, con votazione ristretta e particolare proprio per la serietà della materia che si va a deliberare.

Invece questa GRANDISSIMA PORCATA la renderà definitiva per reati gravissimi e con pene superiori addirittura ai dieci anni!!! Cosa che farà sembrare l'indulto mastelliano un gioco da tavolo.

RIBELLIAMOCI A TUTTO CIO' !!! DOBBIAMO SCENDERE IN PIAZZA !!!!

E' FONDAMENTALE CHE IL MONDO LIBERO SAPPIA CHE IL POPOLO ITALIANO NON VUOLE, NON PUò E NON DEVE SOTTOSTATE A TUTTO QUESTO !!!!

FORMALIZIAMO UNA MANIFESTAZIONE NAZIONALE ANCHE CON PARTITI COME L'IDV, RADICALI, PD E CON TUTTI GLI ALTRI CITTADINI, ANCORA PER POCO, LIBERI IN QUESTO PAESE !!!!

QUESTO MIO APPELLO E' DISPERATO ED E' ANCHE RIVOLTO A COLORO CHE MAI NELLA LORO VITA SONO SCESI NELLE PIAZZE. PERCHE' LA LIBERTA' DEVE ESSERE DIFESA OGGI PIU' CHE MAI E PERCHE' DI VITA CE NE UNA SOLA E NON DEVE ESSERE SPESA PER MANTENERE POCHI, MENTRE ALTRI SI BEFFANO DELLE LEGGI !!!!

RIMBORSI ELETTORALI 2006 SPESI 117 MLN DI EURO RIMBORSATI 498 MLN DI EURO !!

Carlo L., Ravenna Commentatore certificato 10.11.09 13:51| 
 |
Rispondi al commento

Ricatto politico chi non appoggia il ladruncolo è fuori dalla maggioranza.

quello che noi non conosciamo e quello che loro conoscono e hanno fatto.

furto D'Identità a persona dichiarata oggi deceduta.
Appropiazione idebita di capitali e trasporto all'estero ,posta, telefono fisso e mobile,corrispondenza, server.
reset vandalico con conseguente morte del malcapitato.
direi reati per una 70ina d'anni e multe che vanno da milione al miliardo d'euro

Continuo...?

Maverick.Ita bannato 10.11.09 13:50| 
 |
Rispondi al commento

GIOVANARDI.. AL CALCI NEL CULO FUORI DALLE ISTITUZIONI! A LAVORARE IN MINIERA!!!!!!!!!!!!!!

FINI DICHIARA DI ESSERE D'ACCORDO ALL'IMMUNITA' PARLAMENTARE ME CHE NON DIVENTI IMPUNITA'!!!!!!!!

MA FINI CI SEI O CI FAI??? IMMUNITAE' IMPUNITA'!

VADANO AVANTI COSI'... STANNO FACENDO DI TUTTI PER FAR INCAZZARE GLI ITALIANI...CONTINUINO PURE... LA FURIA LI TRAVOLGERA' SENZA RENDERSI CONTO DI COSA AVVERRA'...

GIOVANARDI A CALCI NEL CULO!!!!

ivan attorami 10.11.09 13:38| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi e Fini, incontro di due ore sulla giustizia
E' attorno alla definizione della durata del processo si incentra la trattativa nel Pdl


sono giorni e giorni che ci trifolano i capazizi su tv e giornali delle "discrepanze" tra il minipremier ed il fine fini, e poi in due ore tornano a baciarsi in bocca?

ma andate calorosamente a..... bè, lo sapete bene!

Mauro Medeot ( mandi) Commentatore certificato 10.11.09 13:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,
mi presento mi chiamo Ugo Epicureo ho 24 anni e vengo da cagliari.
Ti scrivo oggi 10 Novembre 2009 per comunicarti che in Italia un gruppo di Ragazzi (tra cui io) stanno organizzando un movimento di protesta contro il vaccino Anti_Influenzale.
Come avrai letto nel Web o su i quotidiani i nostri cugini Francesi hanno sporto denuncia contro le case farmaceutiche e lo stato per "terrorismo" e quella per "omicidio preterintenzionale e/o crimini internazionali".

Noi vorremo fare lo stesso, ma siamo in pochi, e per ciò oggi sono qua scriverti e a implorarti di darci una mano.
non sappiamo ancora come muoverci, anche perché
non conosciamo avvocati disposti a collaborare, alcuni di loro mi hanno preso per pazzo.
Ti mando un piccolo riassunto su ricerche scientifiche mai pubblicate per motivi Ovvi, spero leggerai questa lettera.

http://www.zeitgeistitalia.org/node/351

INFLUENZA SUINA E VACCINO: QUELLO CHE I GIORNALI E I TG NON DICONO
05/11/2009 - Questo messaggio non vuole turbare nessuno, né dimostrare alcuna verità preconcetta, ma vuole essere d'aiuto a quanti stanno cercando di informarsi prima di vaccinarsi contro l'influenza A. Un aiuto necessario, visto che le informazioni che seguono in una buona percentuale dei casi risulteranno nuove rispetto a quanto media radiotelevisivi e quotidiani hanno fin ad oggi divulgato. Da quando il virus influenzale ha fatto la sua comparsa in Messico ad Aprile, siamo stati bombardati da commenti e considerazioni allarmanti sulla pericolosità di questo virus che nelle statistiche però ha dimostrato essere circa 100 volte meno virulento della normale influenza di stagione.

La preparazione del vaccino contro l'H1N1 ha seguito un iter accelerato "VISTA LA NECESSITA' DI FRONTEGGIARE L'EMERGENZA". Negli stati uniti è stata concessa ai produttori la totale immunità giuridica rispetto ai danni alla salute che il vaccino potrebbe creare.

Ugo Epicureo, Cagliari Commentatore certificato 10.11.09 13:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa credo sia davvero la battaglia definitiva, quella che fa vincere o perdere la guerra.

E il bello (anzi tragico) è che le nostre speranze residue sono nelle mani del nemico, ovvero quella sparuta fronda della maggioranza che conserva ancora un briciolo di dignità e senso delle istituzioni.

Gli amici? Abbiamo un PD zitto e a cuccia grazie all'osso opportunamente gettato della candidatura D'Alema a Strasburgo, per non parlare dei loro eterni scazzi interni e delle defezioni "eccellenti" di personaggi dei quali, francamente, non ci si era nemmeno accorti della presenza. Un Presidente della Repubblica troppo attento a mantenere un profilo politically correct per accorgersi dell'aria, pur pesantissima, da golpe che tira. Il resto dell'opposizione totalmente a farfalle da anni, IdV alle prese con faide fratricide, e la banda Grillo (per quello che conta) persa nelle scaramucce di retroguardia delle campagne regionali.

4 milioni. Solo 4 milioni di persone, in Italia, leggono i giornali, si informano in rete, seguono attivamente le vicende politiche, hanno insomma la percezione di quanto sta accadendo. Solo 4 milioni.

I restanti 56 milioni, sono totalmente, volontariamente ignari o al massimo ascoltano gli editoriali di Minzolini, guardano Fede e Vespa e credono con questo di sapere tutto quello che c'è da sapere per capire cosa è e cosa sta diventando il nostro Paese.

Cristina M., Leifers Commentatore certificato 10.11.09 13:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Li vedo i telegiornali...e i giornali non li leggo quasi più: mi informo via internet! Andrò a ricercare i giornali dei giorni scorsi...ma di tutto questo non avevo alcun sentore!!!La cosa scandalosa è la NON informazione. La mancanza di VERA informazione è quella cosa che distruggerà il nostro paese...tra 10/20 anni saremo identici ad un paese del Sud America o del Centro Africa!!!

Stefano Masselli 10.11.09 13:25| 
 |
Rispondi al commento

Ma Fini e Bossi non hanno rimasto un briciolo di amor proprio?
Certo,Berlusconi avrà in cassaforte un video che ritrae Bossi quando ha avuto l'ictus provocato da un'overdose di coca e una foto di Fini che lo ciuccia a Marrazzo.
Ma con tutti i soldi che hanno accumulato in anni di politica perchè non lo mandano in culo e si ritirano a vita privata?
Ne vogliono ancora?
...ho giusto rimasto 2 euro in tasca,mangiatevi anche questi,a morti de fame!

Winston Wolf, Los Angeles Commentatore certificato 10.11.09 13:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma che squallore stiamo consegnando la ns nazione in mano a mafiosi,camorristi e ndranghetisti e con essi il futuro dei ns figli... Italia da prendere e buttare nel cesso con tutti i suoi politicanti di merda collusi !!!!!!!!!! Sono totalmente disgustato !!!!!!!!!!!!!!!!

Gennaro Giugliano, Napoli Commentatore certificato 10.11.09 13:20| 
 |
Rispondi al commento

Riforma della giustizia??????Ma quale riforma...adeguamento delle leggi alla condizione del nano!!!!Tutti fuori dalle galere pur di non fare andare in galera colui che si chiama da solo "Premier""...ma vaff...o!!!
Vedrete che la legge passerà con l'astensione del PD d'altra parte testa d'asfalto si è premurito ,in anticipo, dicendo che baffino va bene per l'europa e dersani deve ingoiare il rospo!!!
Cari amici siamo messi male perchè il gioco di "guardie e ladri prosegue"!!!!
Il giorno delle votazioni mi venga un accidente sull'istante ed all'interno della gabina elettorale se darò e farò dare un voto a sti stronzi!!!!!!

oreste mori 10.11.09 13:17| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=pvEbyhfuKkU

Napo Orso Capo Commentatore certificato 10.11.09 13:16| 
 |
Rispondi al commento

condanne certe evitate grazie a leggi ad personam,tentativo di sovvertire i principi basilari del liberalismo moderno con leggi palesemente anticostituzionali, fatte poi dai propri legali,giornalisti squadristi che gettano fango su chi si permette di discutere l'unto dal signore,(ci hanno fatto vedere un giudice che addirittura porta i calzini COLORATI ,altro che crimini contro l'umanita'),gigantesco conflitto di interessi e pericolosissima concentrazione dei mezzi di informazione nelle mani di un solo potere questo e' il vero pericolo per la democrazia: (basti pensare alle riflessioni di Tocqueville nel rapporto tra democrazia e giornali in America) .

MASSIMO VALENTE 10.11.09 13:16| 
 |
Rispondi al commento

GIOVANARDI SI DEVE DIMETTERE !!!

GIOVANARDI SI DEVE DIMETTERE !!!

GIOVANARDI SI DEVE DIMETTERE !!!

GIOVANARDI SI DEVE DIMETTERE !!!

GIOVANARDI SI DEVE DIMETTERE !!!

GIOVANARDI SI DEVE DIMETTERE !!!

GIOVANARDI SI DEVE DIMETTERE !!!

GIOVANARDI SI DEVE DIMETTERE !!!

GIOVANARDI SI DEVE DIMETTERE !!!

GIOVANARDI SI DEVE DIMETTERE !!!

GIOVANARDI SI DEVE DIMETTERE !!!

GIOVANARDI SI DEVE DIMETTERE !!!

GIOVANARDI SI DEVE DIMETTERE !!!

GIOVANARDI SI DEVE DIMETTERE !!!

GIOVANARDI SI DEVE DIMETTERE !!!

GIOVANARDI SI DEVE DIMETTERE !!!

GIOVANARDI SI DEVE DIMETTERE !!!

GIOVANARDI SI DEVE DIMETTERE !!!

GIOVANARDI SI DEVE DIMETTERE !!!

GIOVANARDI SI DEVE DIMETTERE !!!

GIOVANARDI SI DEVE DIMETTERE !!!

GIOVANARDI SI DEVE DIMETTERE !!!

GIOVANARDI SI DEVE DIMETTERE !!!

GIOVANARDI SI DEVE DIMETTERE !!!

GIOVANARDI SI DEVE DIMETTERE !!!

GIOVANARDI SI DEVE DIMETTERE !!!

GIOVANARDI SI DEVE DIMETTERE !!!

GIOVANARDI SI DEVE DIMETTERE !!!

GIOVANARDI SI DEVE DIMETTERE !!!

GIOVANARDI SI DEVE DIMETTERE !!!

GIOVANARDI SI DEVE DIMETTERE !!!

GIOVANARDI SI DEVE DIMETTERE !!!

GIOVANARDI SI DEVE DIMETTERE !!!

GIOVANARDI SI DEVE DIMETTERE !!!

GIOVANARDI SI DEVE DIMETTERE !!!

GIOVANARDI SI DEVE DIMETTERE !!!

GIOVANARDI SI DEVE DIMETTERE !!!

GIOVANARDI SI DEVE DIMETTERE !!!

GIOVANARDI SI DEVE DIMETTERE !!!

GIOVANARDI SI DEVE DIMETTERE !!!

GIOVANARDI SI DEVE DIMETTERE !!!

GIOVANARDI SI DEVE DIMETTERE !!!

GIOVANARDI SI DEVE DIMETTERE !!!

GIOVANARDI SI DEVE DIMETTERE !!!

GIOVANARDI SI DEVE DIMETTERE !!!

GIOVANARDI SI DEVE DIMETTERE !!!

GIOVANARDI SI DEVE DIMETTERE !!!

GIOVANARDI SI DEVE DIMETTERE !!!

GIOVANARDI SI DEVE DIMETTERE !!!

GIOVANARDI SI DEVE DIMETTERE !!!

GIOVANARDI SI DEVE DIMETTERE !!!

GIOVANARDI SI DEVE DIMETTERE !!!

GIOVANARDI SI DEVE DIMETTERE !!!

GIOVANARDI SI DEVE DIMETTERE !!!

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.11.09 13:08| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Condivido lo stato d’animo di Marco!
Ecco, vorrei anch’io prenderli a sberle..fino a quando non tirano fuori un minimo di buon senso!
Lo so che è impossibile, ma...chi sono questi qui?... che razza di animali li hanno generati?... qualche volta si rendono conto che moriranno come tutti?...
Fatti che a me ripugnano e che mi appaiono evidentemente allucinanti, per questi belzebù riesumati sono sfacciatamente plausibili.

M’immagino lo scorrere della loro “vita”, incentrata a fregare gli altri, a trovare espedienti per affermare prepotentemente il potere, calpestando regole comuni, morale, dignità, asservendo sguatteri a basso costo, i vili dalla nascita e che spesso diventano i carnefici più sanguinari del loro padrone.
M’immagino questa loro “vita”.. dannata, falsa, ipocrita, viscida, sporca..
e allora mi consolo della mia vera VITA, piena di trappole da loro poste, di problemi materiali di sopravvivenza, di veleni da ingoiare, ma SERENA della propria coscienza.

Sabrina M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.11.09 13:07| 
 |
Rispondi al commento

Mi piacerebbe leggere ogni tanto un post che parli di quei poliziotti che perdono la vita perchè tentano di contrastare la criminalità dilagante grazie anche al lassismo di certi giudici, o che metta in luce tutti coloro che si adoperano per garantirci più sicurezza e tranquillità.

Le guardie giurate, che vengono ammazzate mentre stanno difendendo i risparmi dei cittadini da rapinatori senza scupoli, i Vigili del fuoco che restano uccisi in incendi provocati da irresponsabili, i Vigili urbani che vengono picchiati e mandati all'ospedale se solo osano contestare infrazioni....

Qualche eroe positivo, insomma.

E non solo violenti, drogati, terroristi, viados, trans, spacciatori.

Ermengarda 09 10.11.09 13:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MAIL A SCHULTZ
(capogruppo progressita europarlamento): martin.schulz@europarl.europa.eu

Dear Mr Schultz,

I write to you hoping you retire the D'Alema nomination to international politics role. Why? "mr" D'alema was involved in several justice inquiries for embezzlements during UNIPOL case and other bad affairs. Several politicians referring D'Alema are involved with CAMORRA affairs like Bassolino and Iervolino, or corruption case like Del Turco besides many politicians of PD in all my country are involved in shady too.... as well as several Berlusconi politicians are involved with MAFIA and corruption....

So if you want CAMORRA in EU Parliament and istitutions, you must candidate D'Alema, while if you don't want CAMORRA and evil busyness affairs in EU parliament and istitutions you must reject D'Alema candidature...

Pay attention to D'alema because he made many favours to Berlusconi during his government (remember rete 4 allowed abusivism, advertisement law tax of 1% fee, allowed interests conflict, ...) D'Alema is a man of Berlusconi.... differences betwin right and left in politics are only a lie to divide people and dominate.... reality is most that a sad lie.

We have a dictator in Italy that is not only Berlusconi but an oligarchy class of mediocre and greedy individuals that use institutions to get provileges exploiting the sacrifice of citizens. Many people are died for politicians corruption as in L'Aquila earthquake, or Messina landslide because of construction abusivism.

Best regards, (nome e cognome).

That's a video on PD corruption about D'Alema, La Torre, and Fassino: http://www.youtube.com/watch?v=m7yYgCFbwZg

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 10.11.09 12:56| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

"cari" kompagnucci ipergarantisti, ancora una volta avete cacato "in terrazza". A botta calda, sull'affaire-Cucchi, quando qualcuno disse che la responsabilita' era esclusivamente dei CC e della Polpen. Strano che i magistrati hanno indiziato di reato due albanesi, un moldavo e tre agenti penitenziari.

Interessa l'articolo? .......... Commentatore certificato 10.11.09 12:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Eh si si , il Fini.
E' andato a CheTempoCheFa per spiegarci che lui è dalla parte del popolo e poi vota per salvare il pluri-indagato amico nano.

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.11.09 12:47| 
 |
Rispondi al commento

(((((((IL TG1 DI MINZOLINI: IL FRATELLO INTELLIGENTE DEL TG4)))))))

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO CON CARICATURA DI MINZOLINI QUI:

http://www.francarame.it/node/1217

(((((FAI CIRCOLARE IN WEB))))))


GRAZIE BEPPE.

.

Fabio Greggio Commentatore certificato 10.11.09 12:46| 
 |
Rispondi al commento

FINI DOPO L'INCONTRO COL PREMIER: "PROCESSI TROPPO LUNGHI"
cosa vi aspettavate...chi nasce tondo non muore quadrato.

tinaus de tinaus 10.11.09 12:33| 
 |
Rispondi al commento

Ma i capelli di Berlusconi valgono per fare il test antidroga ???

Strappategli i peli del c... !!!

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.11.09 12:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cosentino, il Pdl attacca i giudici
"Persona onesta, toghe interferiscono"

L'avvocato Ghedini: "Indagini inconsistenti, magistrati vogliono impedire la candidatura".

----------

Cosentino persona onesta ? ...

Qualcuno dica a Lurch, famiglia Addams, che i confronti non andrebbero fatti con l' Utilizzatore Finale altrimenti tutti risulterebbero onesti.


Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.11.09 12:18| 
 |
Rispondi al commento

Ho appena terminato di leggere le "carte cliniche" pubblicate sul corriere riguardo al caso Cucchi.
MAMMA MIA !!
Mancava solo lo straccio con il fiele da passargli sulle labbra.
E' meglio che Giovanardi espatri subito e per sempre.
Ai cattolici in ascolto propongo, allo scopo di rinnovarne il messaggio, di affiggere al posto del tradizionale crocefisso nelle aule scolastiche le foto del cadavere di Stefano Cucchi.

Kasap Aia, Eridu Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.11.09 12:17| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La produzione industriale di settembre è scesa del 5,3% rispetto ad agosto e del 15,7% rispetto al settembre 2008. Lo comunica l'Istat, precisando che è il calo congiunturale peggiore dall'inizio delle serie storiche del 1990.

E' perchè andiamo sempre meglio.

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 10.11.09 12:14| 
 |
Rispondi al commento

Dopo un pompino al dromedario Papi , Merdaroli ha detto, adesso il prrreeemmeerrrr è più sereno.

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 10.11.09 12:09| 
 |
Rispondi al commento

l'italia frana, la soluzione di silvio?

COSTRUIAMO, AMPLIAMO, CEMENTO CEMENTO, CASE CASETTE, PALAZZI PALAZZONI, VILLE VILLETTE

RISULTATO? MORTI PER FRANE

roby c Commentatore certificato 10.11.09 12:06| 
 |
Rispondi al commento

Svalutazione della Sterlina ....
nell' ultimo anno da 1,4 euro a 1,1 euro per una sterlina.
E cosi l' Italia supera il PIL della GB.

ah ah ah

Il trombatore con l'uccello moscio ha colpito ancora.


Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.11.09 12:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sosteniamo Travaglio in questa Italia burattina

www.camminandoscalzi.it

Camminando Scalzi, .it Commentatore certificato 10.11.09 12:02| 
 |
Rispondi al commento

Mandato di cattura e richiesta d'arresto per l'Onorevole del Pdl, Nicola Cosentino. L'accusa e' di Associazione esterna mafiosa. In pratica il prossimo candidato a Governatore della Campania, amico personale del Premier Berlusconi e suo uomo di fiducia nella vicenda "rifiuti campani" viene accusato di fare parte degli affari malavitosi delle famiglie appartenenti alla camorra dei Casalesi....
IN ATTESA DEI 3 GRADI DI GIUDIZIO PRIMA DELLA CONDANNA, GLI ELETTORI DEL PDL POSSONO CONSOLARSI CON L'ARRIVO DEL BABBO NATALE CHE SCENDERA' NEI NOSTRI CAMINI LA NOTTE DEL 24 DICEMBRE PORTANDO DONI A GRANDI E PICCINI!!

michele d., Como 10.11.09 12:00| 
 |
Rispondi al commento

Ridicolo: aveva in Testa MonteMario...
Finito a MonteVideo.

enrico w., novara Commentatore certificato 10.11.09 11:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si è imposta l'idea che togliere va a favore del pluralismo! Mentre a favore del pluralismo, semmai, ovviamente, sarebbe aggiungere!
Ci sarebbe da riflettere, ma non abbiamo tempo per fermarci a riflettere!:)

sancho . Commentatore certificato 10.11.09 11:48| 
 |
Rispondi al commento

Articolo 3 Costituzione italiana

Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali.

È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l'eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l'effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all'organizzazione politica, economica e sociale del Paese.

GERONIMO ... Commentatore certificato 10.11.09 11:45| 
 |
Rispondi al commento

Io ho paura. Quell'uomo, per difendere i suoi sporchi interessi sarebbe capace di tutto!!

ivan IV Commentatore certificato 10.11.09 11:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"diffondiamo le nostre idee. facciamo crescere le persone che lo
meritano!aiutiamoci con internet...date una occhiata qui:
http://k-factor.blogspot.com/"

fabrizio g., milano Commentatore certificato 10.11.09 11:39| 
 |
Rispondi al commento

amici fratelli,avrei solo qualche domanda,non riesco a guardare la TV,mi perdo i pezzi,non che ne valga la pena,domanda ho visto,di sfuggita Occhetto in diverse trasmissioni ma che ci faceva?spero che mi possa perdonare lo credevo morto ,nulla di personale.non lo vedevo più...
POi bertolaso lascia?? dopo aver consgnato tutte le case hai terremotati?? Quindi non ci sono più persone in tenda??,se è così sono molto felice x loro.
vi ringra in anticipo
P.S.
ma ora fini e nano letta stanno facendo trenino??chi è ultimo ?

Panino A. 10.11.09 11:37| 
 |
Rispondi al commento

E adesso si potrebbe pensare di allungare il ponte di Messina fino ad Ischia!:)

sancho . Commentatore certificato 10.11.09 11:35| 
 |
Rispondi al commento

Ghedini difende Cosentino
«Accuse inconsistenti»

L'esponente Pdl:
«Si vuole impedire un'ottima candidatura alla guida della Regione»

Ricordiamoci di queste perle, eh...

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.11.09 11:34| 
 |
Rispondi al commento

DOPO LA SENTENZA "VIA CROCIFISSO", ADESSO ANCHE PORTARE I RAGAZZINI A MESSA, IN OCCASIONI PARTICOLARI, NON E' + PERMESSO;
TURBEREBBE LA TRANQUILLITA' DELLA MINORANZA CHE NON E' CATTOLICA.

never read
----------------------------------------

Stiamo tornando alla demenza vera e propria, garantito.
Ma non l'avranno vinta, coloro che si inalberano a paladini di false visioni della società.

vito. farina Commentatore certificato 10.11.09 11:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

quello per cui "vecchi" come noi (vecchi osservatori esterni di politica", hanno lottato per ottenere piccoli vantaggi (malattia-ferie-indennità di liquidazione- non licenziamento senza giusta causa-etc...), cose non di poco conto, peraltro non disdegnate da quelli che oggi votano per il "nanocapo" e la sua bend, cose che abbiamo ottenuto con lotte-scioperi-dimostrazioni, oggi vengono via via tolte e oltretutto criminalizzate.

ora se questi quattro IMBECILLI che ci governano, pensano che hanno vinto, si sbagliano di grosso, così anche questi quattro DEMENTI che li sostengono.

le conquiste fatte per la collettività, sono democratiche, leggittime e non discutibili.

cari sostenitori, difensori dell'indifendibile, aprite bene le orecchie, calibrate bene le parole, a tornare in piazza per noi è un divertimento, una passione, e oramai per molti come me, un divertimento.

se pensate che il popolo si può "incanalare" come meglio credete, vi sbagliate, se pensate che siamo tutti stupidi, vi sbagliate, se pensate che siete intoccabili, AVETE CAPITO MALE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

SIAMO ARRIVATI AL PUNTO CHE CHI SI LAMENTA HA TORTO, CHI SI BATTE PER LA DEMOCRAZIA, E' COMUNISTA, CHI SI BATTE PER LA LEGALITA', VA' DISTRUTTO.

CREDETEMI E' PIù FACILE DISTRUGGERE CHI DELINGUE, SICURAMENTE SONO IN MENO E QUINDI MENO FATICOSO DA FARE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

valter p., roma Commentatore certificato 10.11.09 11:32| 
 |
Rispondi al commento

Di Pietro è da tenerselo stretto e da proteggere come se appartenesse ad una specie rara, altro che stronzate.
Beppe allo Smeraldo mi sembra stato chiaro.
Poi nessuno dice che sia perfetto o il politico ideale o che debba piacere a tutti, ma magari ne avessimo di più come Di Pietro...

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.11.09 11:30| 
 |
Rispondi al commento

C'è qualcuno tra voi,in grado di tradurre questo video?
Grazie
http://www.abc.net.au/foreign/content/2009/s2699967.htm

luigi b 10.11.09 11:28| 
 |
Rispondi al commento

AVVISO PER TUTTI FATE GIRARE AD OGNI VOSTRO CONTATTO
adesso i manager fanno menare gli operai che difendo il diritto ad esistere. la bestia è stata sdoganata e queste sono le conseguenze

prove tecniche di fascismo;
Stamattina intorno alle cinque un gruppo comandato da Samuele Landi, il responsabile della sicurezza Eutelia e numerosi picchiatori mercenari (una 15 di persone in tutto), sono entrati nella sede di via Bona forzando l'ingresso e presentandosi come poliziotti. I presunti poliziotti hanno chiesto ai presidianti di consegnare i documenti di riconoscimento.
http://www.eulav.net/

paolo papillo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.11.09 11:22| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Geronimo

Augh !

vito. farina Commentatore certificato 10.11.09 11:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In questo blog, fino a qualche mese fa chi parlava male di di pietro veniva attaccato e "perseguitato"!

Adesso, dopo poco tempo chi difendeva di pietro...lo attacca?!
E' cambiato qualcosa in un mese o due?
...nelle testoline bacate dei commentatori certamente...visto che riportano le stesse cose scritte da altri, prima, e che adesso USANO loro stessi per sostenere il voltafaccia.

Di Pietro e' quello di prima...E' tutto come prima, e' cambiato il trend...la "moda"!
E qualcuno crede ancora che queste bande vengono sul blog per discutere dei problemi e...non invece, come sostengo da tempo...per fare terapia di gruppo e curare la depressione!
...e se ne aggiungeranno altri...vedo gia' i primi sintomi!

Anthony, C. 10.11.09 11:20| 
 |
Rispondi al commento

Visto che l'ultimo salvataggio nasce senza nome, (non volendo nessuno metterci il suo, per legittima vergogna) diamoglielo noi, il nome con cui passerà alla Storia l'ultimo atto della morte della Democrazia e dello Stato di diritto nel nostro Paese.
Propongo l'ovvio "Lodo Salvaculo", ma potrebbe andare anche "Patto per l'impunità" o "Grande Salvacorrotto". Carino anche "Atto istitutivo del diritto al libero reato, purché lesto", eventualmente sintetizzabile in sigla A I L R(p.l)
O più semplicemente, "Nuova legge Berlusconi-Bossi-Fini". Così, anche se si vergognano, il nome glielo mettiamo noi, alle loro porcherie.

maria m., sassari Commentatore certificato 10.11.09 11:19| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Secondo l'Istat il calo è del 5,3% rispetto ad agosto e del 15,7% rispetto al settembre 2008. Nei primi nove mesi dell'anno il calo è del 20,3%
Produzione industriale a picco
E' il dato peggiore dal 1990

-------------

Questi sono i risultati della politica del CU CU.

Berlusca, va a da via el cu.

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.11.09 11:17| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione


Napolitano: «Preservare la libertà d'espressione»
Intende riferirsi a Minzolini.
Bianca Berlinguer risponde a Minzolini almeno tu, fallo per tuo padre.

cesare beccaria Commentatore certificato 10.11.09 11:17| 
 |
Rispondi al commento

Io non ci sto, come diceva Scalfaro.
Penso che la materia dei processi sia un bel business che faccia comodo anche a magistrati ed avvocati e percio' a me viene naturale pensare che certe "lungaggini" vengano agevolate proprio da chi opera nella giustizia.
Ma se abbiamo un organo di autocontrollo della magistratura l'Asm che non fa un cazzo per sveltire la macchina dei processi, perchè prendersela solo col cavaliere?
In fondo Alfano ha detto il giusto, 7 anni per un processo sono troppi.

vito. farina Commentatore certificato 10.11.09 11:17| 
 |
Rispondi al commento

Il fatto che l'Italia sprofonda letteralmente nel fango provocando morti e feriti non è colpa mia , ma di chi è classe dirigente politica a tutti i livelli. Mafiosi o incapoaci, ma ambiziosi ed onnipotenti.

cesare beccaria Commentatore certificato 10.11.09 11:14| 
 |
Rispondi al commento

Regina coeli, laetare, alleluia:
Quia quem meruisti portare. alleluia,
Resurrexit, sicut dixit, alleluia,
Ora pro nobis Deum, alleluia.[1]
Al testo originale si può aggiungere:


Gaude et laetare, Virgo Maria, alleluia.
Quia surrexit Dominus vere, alleluia.
Oremus: Deus, qui per resurrectionem Filii tui Domini nostri Jesu Christi mundum laetificare dignatus es: praesta, quaesumus, ut per eius Genitricem Virginem Mariam perpetuae capiamus gaudia vitae. Per eundem Christum Dominum nostrum. Amen.

Per dirla con Dante:
E come fantolin che 'nver' la mamma

tende le braccia, poi che 'l latte prese,

per l'animo che 'nfin di fuor s'infiamma;
ciascun di quei candori in su si stese

con la sua cima, sì che l'alto affetto

ch'elli avieno a Maria mi fu palese.
Indi rimaser lì nel mio cospetto,

"Regina celi" cantando sì dolce,

che mai da me non si partì 'l diletto.

Qui siam ai Frutti della Cristianita' e Civilta'.
La Zizzania Multicolor, verde Maron, sta ancor cercando le Radici.....
Dal Piscio del Serpente in Poi.....

enrico w., novara Commentatore certificato 10.11.09 11:13| 
 |
Rispondi al commento

Geronimo e Monica,

ma vi rendete conto che state facendo il gioco del Berlusca?

Chi è al governo è Berlusconi, che sta devastando i concetti di morale, libertà e democrazia, è con lui che ve la dovete prendere.

Di Pietro, a prescindere da quello che scrive Alberico Giostra, è l'unica opposizione che abbiamo, se demolite lui, demolite l'ultimo baluardo rimastoci.

Possibile che vi mettiate sempre dalla parte sbagliata?

Ma che vi sto a dire, testoni siete e testoni rimarrete.

cettina. .., isola Commentatore certificato 10.11.09 11:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I delinquenti sono al governo, ripeto, i delinquenti sono al governo.

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.11.09 11:06| 
 |
Rispondi al commento

VORREI PORVI ALLA VOSTRA ATTENZIONE UN CASO CHE HA A DIR POCO DEL MAFIOSO... NON VORREI IMPESTARE QUESTA DISCUSSIONE... MA LO FACCIO PER CERCARE DI SENSIBILIZZARE LE PERSONE A QUANTO DI VERGOGNOSO STIA ACCADENDO. SCUSATE ANCORA SE SARO' FUORI LUOGO. Gianni Musetti, 24 anni, è stato il Consigliere Comunale più giovane e votato d’Italia. Quasi 700 preferenze personali che i cittadini gli hanno voluto dare per sostenerlo nelle sue battaglie contro il malaffare della politica. Per il suo grande risultato assume la Presidenza della Commissione di Controllo e Garanzia del Comune di Carrara, Commissione incaricata di verificare la legittimità degli atti amministrativi dell’amministrazione e di fornire le proprie considerazione al fine di garantire la trasparenza e la giustizia della macchina comunale. Nelle scorse settimane il Consigliere denuncia pubblicamente i metodi e i modi di come negli anni e tutt’oggi si continuano ad assumere raccomandati, amici degli amici e parenti, nel Comune e nelle società partecipate dipendenti dalla municipalità. Subito si solleva un polverone in Consiglio Comunale e al Consigliere gli viene anche privata la possibilità di presentare una interpellanza al Sindaco che denunciava l’irregolarità di alcuni concorsi interni gestiti in maniera poco chiara e nel quale si conoscevano già le conclusioni e i possibili vincitori. A Musetti viene tolta la parola dal Presidente del Consiglio impossibilitandolo, contro ogni norma del regolamento e dello statuto, di leggere la sua interpellanza, mettendolo di fatto a tacere in toni del tutto fuori legge.
Della situazione viene informato anche il Prefetto, che riceve il Consigliere e apprende della situazione. La cosa sembra non andare giù alla maggioranza che amministra Carrara e subito partono le ripercussioni. Detto e fatto gli avvenimenti non tardano a mancare. Questa mattina, durante una seduta della Commissione di Controllo e Garanzia il Consigliere viene sfiduciato: continua su www.giannimusetti.com

Gianni M., Carrara Commentatore certificato 10.11.09 11:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Dio salvi la Carfagna
da Femminismo a Sud


La ministra carfagna ha presentato la campagna contro l'omofobia e le lingue leccanti si sono messe in azione.
Ma come è brava lei, ma quanto è sensibile lei, ma quante cose fa che nessuno ha fatto mai, ma che fantastica donna.
Gli altri, il quotidiano di sansonetti, gli dedica un editoriale mentre il secolo XIX fa una lunga intervista alla vice della ministra, capo dipartimento delle pari opportunità signora rauti per dire quanto sono avanti questi della destra nelle questioni delle im-pari opportunità.


Tutti i ministeri fanno cagare, il vice dell'economia è accusato di amicizie camorriste, il governo siciliano è paralizzato mentre il pdl si divide in nazionale e siciliano per ottenere due quote che è meglio di "one",
brunetta continua a vomitare cattiveria su cattiveria, causa tutte le umiliazioni che lui povero bimbo brutto acido e avvizzito sin dalla tenera età deve aver sopportato,
la russa recupera una figura di merda dopo l'altra, prima difende i carabinieri nonostante siano accusati di aver contribuito all'ammazzatina di stefano cucchi, nonostante ci siano 4 caramba che hanno ricattato marrazzo, nonostante qualche carabiniere in giro per l'italia è accusato per vari reati,
giovanardi difende la legge che mette in galera la gente per una dose minima di droga e spara giudizi merdosi che solo dalla bocca dei rappresentanti istituzionali della nostra repubblica delle banane possono venir fuori, il presidente del consiglio fa la sua porca figura a berlino dove insiste nel patetico tentativo di apparire il più sessista d'europa, alfano studia la legge che diminuisce il tempo di prescrizione per evitare il processo a berlusconi.
Qualcuno poi dovrà spiegare perchè stefano cucchi muore ammazzato in galera per 20 grammi di hashish e berlusconi continua a fare quello che fa protetto da tutti.

Monica C. FRATTAMAGGIORE Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.11.09 11:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Coincidenze?
Dedicata a Silvio.
Esecutore: Benedetto XVI.
Musica: Celeste.
Testo:

Regina Coeli.....!

enrico w., novara Commentatore certificato 10.11.09 11:00| 
 |
Rispondi al commento

Anche alla luce di tutte queste polemiche sui corocefissi vorrei sottolineare una differenza sostanziale e non solo formale tra l'attuale politica e il cristianesimo (non mi riferisco a cattolicesimo ma al cristianesimo in generale).


Il cristiano deve cercare e fare e dire sempre la verità delle cose e al limite, se non può dire la verità, deve stare zitto o rimanere nel vago.

Il politico attuale non dice mai la verità ma dice solo la convenienza del momento salvo rimangiarsi tutto quanto appena cambiano le convenienze, cioè dice la verità solamente quando gli fa comodo.


Alla luce di tutto questo ricordo ai comunisti e agli atei che non devono aver paura del cristianesimo che male non fa ma devono preoccuparsi molto dei politici e dei falsi cristiani...... per non parlare di quelli che fanno i falsi politici cristiani, ambedue.


Riguardo ai mussulmani non credo che abbiano interesse a sconfessare uno dei 5 prefeti maggiori (secondo loro) cioè l'unico profeta che già è venuto e l'unico che tornerà dopo Maometto.


Riguardo alle accuse di pedofilia e di poligamia tengo a ricordare che a quel tempo le 2 cose erano in uso anche nei popoli cristiani e in particolare, più che di pedofilia si trattava di matrimoni in precocissima età fatti per compensare i danni derivanti dalle tante guerre e pestilenze che lasciavano tante donne vedove e senza padre....... e comunque il Corano sconsiglia di sposarsi a chi è sessualmente instabile/perverso/malato/difettato.

Bruno BASSI, Ronchi di Massa Commentatore certificato 10.11.09 10:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

martedì 10 Novembre - MAILBOMBING su componenti Commissione Affari Costituzionali della Camera dei Deputati

Testo della mail da inviare:

Alle/ai Deputate/Deputati della Commissione Affari Costituzionali della Camera

Oggetto: esame del decreto-legge 25 settembre 2009, n. 135

Gentile Deputata/Deputato,
Il recente Art. 15 del D.L. 135/09 - che ha modificato l’Art. 23bis L. 133/08 - anche nella versione appena approvata dal Senato muove passi decisi verso la privatizzazione dei servizi idrici e degli altri servizi pubblici locali.
Come aderenti al Forum Italiano dei Movimenti per l’Acqua una rete associativa cui aderiscono più di settanta organizzazioni nazionali e più di mille comitati territoriali, affermiamo con forza:
Se voti la privatizzazione dell’acqua lo fai non in mio nome!
Si tratta della definitiva mercificazione di un bene essenziale alla vita!
Si tratta della definitiva consegna al mercato di un diritto umano universale!
Si tratta di un provvedimento inaccettabile!


Pertanto, in previsione della discussione di tale provvedimento presso la Commissione Affari Costituzionali,


chiediamo


di esprimersi per il ritiro delle nuove norme che privatizzano l’acqua;
di sostenere gli emendamenti finalizzati ad escludere il servizio idrico dai servizi pubblici locali di rilevanza economica;
eliminare obbligo di affidamento della gestione del Servizio idrico tramite gara e della cessione del 40% a privati per le gestione dirette dei Comuni, riconoscendo l’autonomia di scelta da parte degli Enti locali, in particolare delle Regioni sancita dalla Costituzione (Art.117);
di sostenere, nel corso del dibattito parlamentare, le proposte avanzate dal Forum italiano dei Movimenti per l’Acqua.


Restiamo in attesa, anche tramite la Segreteria Operativa del Forum dei Movimenti per l’Acqua di conoscere le Sue decisioni.
Cogliamo l’occasione per porgerLe i più cordiali saluti.

Stefania .. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.11.09 10:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Secondo me , A. Di Pietro, per acquistare appartamenti, è andato in culo a Feltri-Farina-Pompa . Il resto sono solo stracci che volano per i mangiamerda leghisti infervorati e arrappati nel vedere l'on. Merdaroli che lo succhia ai dromedari di Gheddafi , per sentirsi 'superiore' alla legge del menga.

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 10.11.09 10:51| 
 |
Rispondi al commento

La teoria del debito ODIOSO!! “ ELOGIO ALLA FOLLIA DI ERASMO”
La teoria di Berlusconi copia nei minimi particolari le malefatte di MENEM E LA SUA BANDA IN ARGENTINA.D'altronde ci assomigliamo,Il popolo rimbecillito , distratto , con poca memoria, riecse solo ad assistere, alla disfatta d’ellitalia. Complici i MEDIA, ciarlatani tutti, i sapientono,che vanno blateranno con le loro inesattezze, riempiendo la testa dei ragazzi di copziose sciocchezze, addestrandoli a risse verbali, senza fine, degne di donne pettegole . E che dire della bibbia di erasmo? ( Il libero arbitrio! ) (o servo arbitrio!) l’immoralità del clero, dove la fede religiosa, viene vista come una pratica di carità. Il cristianesimo fondato sulla pazzia della croce. L’uomo sacerdote di se stesso ,(lutero) non ha bisogno di chiese e organi intermediari tra se e Dio. Ma è in grado da solo di accedere, ai contenuti della bibbia . Gra parte dell’europoa del nord, si fonda su queste dottrine.
Che alla demenza del mondo ( anche l’italia ) avido di cose affimere erasmo contrappone la “superiore follia” Elogio al tradimento
Classe politica è maficrazia
Partiti che rinunciano alle loro ideologie (vedi il partito democratico oggi) è traditori del popolo.
Opposizione con scarso margine di memori e mezzi di informazione, alla paga del padrone.
In fine, il disastro annunciato!! da Beppe grillo anni fa . MEDITATE GENTE MEDITATE SALUTI!!!

Pablo S. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.11.09 10:50| 
 |
Rispondi al commento

28 DOMANDE AD ANTONIO DI PIETRO


1) Come ha comperato i suoi appartamenti? C'è chi ipotizza che per acquistarli Lei abbia utilizzato soldi del partito. Per fugare questi sospetti metta a disposizione di un comitato di esperti i movimenti a dare e avere dei suoi conti, di quelli del partito, e di quelli della tesoriera On. Mura dal 1999 a oggi, e prenda il formale impegno di offrire riscontri e spiegazioni ad ogni richiesta di chiarimento in merito ai conti stessi.

2) E' in grado di affermare con certezza che, sia sua moglie che suo figlio Cristiano, hanno acquistato con propri soldi i loro immobili? Suo figlio Cristiano in particolare pagherà con suoi denari la villa di 450 mq. che sta costruendo a Montenero di Bisaccia?

3) E' vero che Lei ha acquistato e rivenduto un terreno alla Coca Cola in Romania? E' vero che possiede un appartamento a Praga?

4) Può dire con esattezza a quanto ammontavano i soldi della donazione avuta tra il 1998 e il '99 dalla Contessa Borletti? Erano 300 milioni, come ha scritto su "Libero" nel gennaio del 2009, oppure 954.317.014 lire, come è stato riportato da "Panorama" che cita fonti vicine alla Contessa? Pur essendo soldi offerti per scopi politici, Lei ha ammesso di averli utilizzati per acquistare appartamenti. Conferma di averlo fatto? E' vero, come ha affermato l'On. Cambursano, che non sono mai stati iscritti nei bilanci del partito? Perchè nel 2000 Lei ha dichiarato invece di averne spesi 238 su 300 per attività politiche senza tuttavia fornire la relativa documentazione?

5) Perchè nel 2004 all'asta dell'Inail per la vendita dell'appartamento di Via Locatelli a Bergamo, si è fatto sostituire dal sig. Claudio Belotti, compagno dell'On.Mura? E' vero che una volta acquistato l'immobile, lo ha affittato al partito ricavandone 1200 euro al mese?

GERONIMO ... Commentatore certificato 10.11.09 10:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


6) Perchè nell'articolo sui suoi appartamenti apparso su "Libero" nel gennaio 2009 Lei non ha citato l'acquisto avvenuto nel 2007 della seconda masseria a Montenero di Bisaccia?

7) Perchè il 18 novembre 2002 ha fatto fatturare da un artigiano abruzzese spese di ristrutturazione della sua abitazione romana facendola apparire come "sede sociale" del partito? Non è forse un falso? E' questo un comportamento consono al leader di un partito che individua nella legalità il suo principio fondativo? E' accaduto altre volte?

8) E' vero che il 10 dicembre 2003 Lei ha pagato una prestazione professionale svolta dall'Avv. Di Domenico e riconducibile alla sua attività privata e non politica, con un assegno del Credito Bergamasco firmato da Silvana Mura e intestato al partito?

9) E' vero che Lei ha incassato e versato su un suo conto personale un assegno di 50 milioni firmato da Mario Di Domenico il 4 gennaio 2001 destinato al finanziamento della campagna elettorale dell'IdV (e come tale registrato alla Camera dei deputati) ?

10) E' disposto ad inserire nello statuto del partito norme per impedire il continuo ripetersi nel partito di episodi di familismo?

11) E' in grado di smentire chi ipotizza che Lei si sia speso per far entrare suo figlio in Polizia e per farlo trasferire da Bergamo a Vasto, in Abruzzo?

12) E' disposto a prendere il formale impegno di non candidare suo figlio Cristiano alle regionali del 2011 in Molise ?

GERONIMO ... Commentatore certificato 10.11.09 10:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


13) E' disponibile ad inserire nello statuto del partito un'anagrafe patrimoniale dei candidati e degli eletti ?

14) Che cosa intendeva dire quando a Elio Veltri nel 1997 ha confidato che voleva candidarsi al Mugello perchè Pacini Battaglia "aveva paura solo degli uomini che stanno nel palazzo"? E perchè Lei temeva così tanto Pacini Battaglia? Da che cosa doveva difendersi se non aveva nulla da temere?

15) In che rapporti era con Bruno Contrada prima che fosse arrestato?

16) E' vero che Lei ha fatto parte della scorta armata del generale Dalla Chiesa? E a che titolo?

17) Può dire con esattezza quando, nel 1992, Lei è stato fatto riparare in Costarica e se una volta avvertito che era in pericolo di vita insieme a Borsellino, ha per caso chiamato il magistrato siciliano? Se no, perchè non lo ha fatto?

18) Può spiegare che fine hanno fatto le carte dell'inchiesta sulla cooperazione spedite alla Procura di Milano dal pm della Procura di Roma, Vittorio Paraggio e relative a Pacini Battaglia? A Milano sono sparite. Lei ha negato che fossero mai arrivate nel capoluogo lombardo, ma la Procura di Perugia ha stabilito che invece sono state effettivamente spedite e ha prosciolto Paraggio. Perchè a questo proposito Lei, come indagato di reato connesso, di fronte alle domande della pm romana, Giuseppa Geremia si è avvalso della facoltà di non rispondere ? Perchè se non aveva nulla da nascondere?

19) Il 31 marzo 2003 Lei era effettivamente a Busto Arsizio ad approvare il bilancio del partito ? E Mario Di Domenico, che afferma di non essersi mai mosso da Roma, era davvero presente a quella riunione dell'associazione IdV? Si trattava di una riunione decisiva perchè il giorno stesso scadevano i termini per la presentazione dei bilanci alla Camera in mancanza dei quali il partito avrebbe perso i soldi dei rimborsi elettorali.

GERONIMO ... Commentatore certificato 10.11.09 10:40| 
 |
Rispondi al commento

20) Chi è il legale rappresentante dell'IdV? E' vero che al Ministero dell'Interno dove vengono depositate le liste elettorali, risulta essere Lei, e invece alla Camera dei deputati risulta essere l'on.Mura?.

21) Come ha saputo nel 2007 che suo figlio Cristiano e Mario Mautone erano indagati dalla procura di Napoli? A Travaglio e Gomez Lei ha detto che lo ha saputo dall'agenzia "Il Velino", ma "Il Velino" ha scritto che solo suo figlio era indagato e nel testo del lancio Mautone non è mai citato.

22) Perchè ha creato un'associazione privata di natura familiare che affiancasse il partito riservandogli il controllo dei finanziamenti? Chi ha concepito questo disegno? E perchè l'associazione IdV è titolare di un nr. di codice fiscale e il partito IdV non ne possiede uno?

23) Perchè nel 2000 ha nascosto a Elio Veltri, che era il numero 2 dell'IdV, che si accingeva a fondare dal notaio un'associazione privata a tre con l'On. Mura e Di Domenico?

24) Perchè nei bilanci dell'IdV sono stati indicati come erogati i soldi per le attività a favore della partecipazione delle donne alla politica, come vuole la legge sul rimborso elettorale, mentre la responsabile della Consulta Donne dell'IdV, Wanda Montanelli, fino a quando lo è stata, (2008) sostiene di non aver mai visto quei soldi?

25) Perchè nega a deputati e senatori dell'IdV l'accesso ai bilanci dei gruppi parlamentari?

26) E' vero che alla tesoriera On. Mura sono state rimborsate le spese di viaggio e alloggio a Bologna, dove è responsabile regionale del partito? Se è vero, accade così per tutti i responsabili e commissari regionali che sono anche deputati?

27) Perchè nel 2000 a Genova ha registrato a suo nome il simbolo del partito? E' disponibile a cederne gratuitamente la proprietà al partito?

28) E' favorevole alle primarie per individuare il leader e il tesoriere del partito?

alberico giostra


Roma 9 novembre 2009

GERONIMO ... Commentatore certificato 10.11.09 10:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ECCO PERCHE'...
Perché continuiamo ad insistere sempre e solo sul medesimo argomento, adducendo la motivazione che risolvendo "IL" problema dei "TROPPI SOLDI" dei signori "PRE-POTENTI" di qualunque "CASTA" e "SISTEMA" (compresi quindi quelli dei signori "POLITICANTI PARTITICIZZATI") si risolveranno "TUTTI" gli altri problemi, a prescindere dal "QUANDO" e dal "CHI" sta al Governo?
Semplicemente perché "TUTTI" i signori "PRE-POTENTI" (compresi quindi pure i signori "POLITICANTI PARTITICIZZATI") da "SEMPRE" parlano alla "MASSA" di mille e più "SOLUZIONI" per risolvere "TUTTI" gli altri problemi ma, chissà come mai, "IL" problema che (secondo noi) li genera "TUTTI" e, quindi ovviamente, anche "TUTTI" gli altri problemi rimangono "SEMPRE" lì senza essere "MAI" risolti, mentre la "MASSA" viene "DIVISA" in mille e più "FAZIONI" pro e contro "TUTTO" e "TUTTI", con il risultato finale di creare solo "CONFUSIONE", la qual cosa non fa altro che alimentare il "SISTEMA", il quale a sua volta continua a portare "TROPPI SOLDI" ai signori "PRE-POTENTI", con i quali loro possono permettersi di fare e disfare "TUTTO", in un perenne "CANE CHE SI MORDE LA CODA".
Per cui bisogna assolutamente, imprescindibilmente e definitivamente cominciare a tagliare questa eterna tiritera.
Ecco perché noi proponiamo di iniziare dalla "TESTA" del cane e non dalla "CODA", senza peraltro "DIVAGARE" sugli altri mille "PROBLEMI", che altrimenti non verranno "MAI" risolti, e sulle loro diecimila (cosidette) "SOLUZIONI", che servono solo ad "INTORPIDIRE" i cervelli.
(P.S.: qualcuno afferma, e pure noi ne siamo convinti, che la "VERA TESTA" non siano i "POLITICANTI PARTITICIZZATI", bensì coloro i quali detengono i "VERI" cordoni delle "BORSE"; però purtroppo siamo convinti che agire "SUBITO", "DIRETTAMENTE" e "DEMOCRATICAMENTE" su costoro, senza arrivare a "RIVOLUZIONI CRUENTE", sia impossibile, ... ma su questo argomento rimandiamo ad altri post già pubblicati in passato e su cui torneremo anche in futuro)

EMERGENZA DEMOCRATICA 10.11.09 10:26| 
 |
Rispondi al commento

Ma sono migliaia le persone che si riducono in situazioni drammatiche per la droga, diventano larve, diventano zombie: è la droga che li riduce così". Carlo Giovanardi, sottosegretario alla Presidenza del Consiglio.

A volte la Droga, è un Siero della Verita'......!

enrico w., novara Commentatore certificato 10.11.09 10:24| 
 |
Rispondi al commento

http://lombardia.indymedia.org/node/22699

"Solo il socialismo e il marxismo-leninismo possono salvare l'Italia da Berlusconi

Il PRC, il PdCI e gli altri partiti e gruppi italiani che si dichiarano comunisti io trovo che non siano altro che dei revisionisti, dei trotzkisti, dei luxemburghiani e dei guevaristi, insomma per farla breve degli inganna popolo da strapazzo, dei servi della borghesia, dei venduti al capitalismo che hanno danneggiato la causa del proletariato e delle masse popolari.

Io richiedo di essere ammesso al PMLI perché credo che sia l'unico Partito in grado di far trionfare la rivoluzione proletaria e buttar giù il neoduce Berlusconi e l'intero sistema capitalistico italiano, e anche perché gli ideali del PMLI sono i miei stessi ideali, ovvero il marxismo-leninismo-pensiero di Mao e ha come grandi Maestri Marx, Engels, Lenin, Stalin e Mao a cui il PMLI è molto legato.

I miei propositi di impegno politico sono: diffondere tra gli studenti e le masse popolari la linea del Partito e il marxismo-leninismo-pensiero di Mao, conquistare al Partito le masse studentesche e popolari della provincia di Padova e di tutto il Veneto, far capire alle masse studentesche e popolari che solo il socialismo e il PMLI possono salvare l'Italia dal regime neofascista di Berlusconi, e che i partiti "comunisti" alla PRC, PdCI e PCL non sono altro che degli imbroglioni e dei venduti.


commento di un blogger:

Lasciamo che Marx riposi in pace

Penso che nel 2009 non sia più il momento di enfatizzare così tanto Marx, Lenin e addirittura Stalin e che bisognerebbe evitare vecchie contrapposizioni ideologiche e parlare solo di problemi sostanziali. Mi rendo conto ciò potrebbe scusarsi visto che si tratta delle parole di un quindicenne ma è proprio a quell'età che bisogna incominciare a capire..

Renato Curcioni 10.11.09 10:23| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Egr. Avv. Travaglio, mi piacerebbe,spero un giorno non molto lontano, vederLa Ministro della Giustizia, perchè sono certo e ritengo molta altra gente, che Lei potrà dare alla giustizia stessa, i necessari aggiustamenti che essa necessita.

roberto bosco 10.11.09 10:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ERRATA CORRIGE.
I processi durano troppo ? se ne erano accorti soltanto gli adetti ai lavori , sicuramente non Papi il Corruttore , che della loro durata se ne era fatto un salvacondotto per continuare a insolentire gli avversari e a banchettare con i forchettoni emergenti. Purtroppo anche quello che è lungo ha una fine e il lungo è diventato talmente breve e urgente ,tanto che il Supremo ha incominciato a sentire freddo alla schiena e , molto probabilmente ,da qualche altra parte . Vertici e controvertici con gli 'alleati' al soldo di Roma Ladrona per stabilire che lui è sì un Corrotto accertato , ma improcessabile . Il resto è solo servilismo grossolano di chi sa che senza il Papi delle Sniffate il trogolo nel quale si ingozzano rischia di restare vuoto .
Una miseria per comparse miserabili.

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 10.11.09 10:22| 
 |
Rispondi al commento

Richiesta di arresto per un'altro componente della cricca del nano pedofilo! Stavolta sembra che ci siano rapporti con la camorra ( rifiuti tossici)....NO!!!! Impossibile, rifiuti in Campania? Ma dove sono? Ma guarda questi giudici comunisti!!!
Mafiosi di merda, avete lordato il nostro paese ed ora vorreste anche le centrali nucleari. A chi le farete gestire, alla mafia?

marco cerbella 10.11.09 10:14| 
 |
Rispondi al commento

I processi durano troppo ? se ne erano accorti soltanto gli adetti ai lavori , sicuramente non Papi il Corruttore , che della loro durata se ne era fatto un salvacondotto per continuare a insolentire gli avversari e a banchettare con i forchettoni emergenti. Purtroppo anche quello che è lungo ha una fine e il lungo è diventato talmente breve e urgente ,tanto che il Supremo a incominciato a sentire freddo alla schiena e , molto probabilmente ,da qualche altra parte . Vertici e controvertici con gli alleati al soldo di Roma Ladrona per stabilire che lui è un Corrotto accertato improcessabile . Il resto è solo servilismo grossolano di chi sa che senza il Papi delle Sniffate il trogolo nel quale si ingozzano rischia di restare vuoto .
Una miseria per comparse miserabili.

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 10.11.09 10:13| 
 |
Rispondi al commento

Sono veramente disturbato dai pensieri che mi vengono in mente, dalle emozioni e tensioni negative che la verità Italiana ci porta. E c'è il volpone che se la ride ed è relativamente tranquillo perchè la fa in barba alle autorità ogni giorno è il presidente del consiglio ed è pure adorato da una parte del popolo come un dio e se avrà problemi con i processi etc nn gli passeranno la legge e qualcuno in parlamento darà un colpo di reni e lo butterà fuori lui si compra un'intera isola in un posto esotico si fa una megavillona lì e si fa spedire le signorine con gli aerei di stato dagli amici degli amici lasciando noi in balia degli squali. Il presidente-delinquente più tranquillo della storia perchè glielo lasciamo fare....
e a noi rimae solo di dannarci l'anima e roderci il fegato.

Stefano da Firenze

Stefano Demartin 10.11.09 10:10| 
 |
Rispondi al commento

E' PIU' GRAVE CHE MARRAZZO VADA A TRANS...O CHE IL PREMIER SI FACCIA FARE I SERVIZIETTI (GIORNALISTICI E NON) DA MINZOLINI???
:DD

Monica C. FRATTAMAGGIORE Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.11.09 10:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma come fate a perder tempo su argomenti così banali quando potremmo parlare dell'ultimo fidanzato della hunziker o se la valeria marini ha la cellulite oppure no ?
con tutti gli spunti interessantissimi che ci danno i tg delle 6 (sei!) reti del testadasfalto dove vi andate a impelagare?
processi? giustizia? leggi? avvocati?
che argomenti banali!

p.s.: ci manca solo il microchip dietro la nuca, ahimè!

angelo t. 10.11.09 10:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ciao, io sono sempre d'accordo con quello che viene scritto su questo blog ma mi sto accorgendo che lentamente si sta facendo lo stesso errore della sinistra: cioè intestardirsi su Berlusconi, sprecare energie su di lui per mettere in evidenza tutti i suoi raggiri (in realtà non se ne spreca molta di energia perchè le cose sono palesi). Purtroppo nella mente perversa dei cittadini tutto questo serve solo a rinforzare Silvio che viene visto come una vittima. Non facciamo la sinistra vi prego.

enrico gazziero 10.11.09 09:54| 
 |
Rispondi al commento

Tu scrivi una cosa e se ne riporta un'altra:
Solita solfa da 5 anni!
Io scrivo che Grillo...uno che pretende di fare politica e cambiare il paese
dovrebbe parlare non solo di berlusconi o l'opposizione,
bensi' parlare di tutto...come un tg!
Dire cosa pensa: Con riferimenti, fatti...nomi.
Partecipare...insomma. Quotidianamente.
E' cosi' che cogli la sensibilita' di una persona, ne cogli le sfumature, i dettagli, i suoi orientamenti e le sue posizioni.
Avere un quadro, un profilo, di un politico o movimento
che quando sara' il momento di confrontarsi, ribadira' in linea di massima e di principio la sua visione della politica in maniera globale...e non alla cazzo di cane come di pietro!
...e mi rispondono con Putin, KGB?
Putin e' mezzo tedesco e i suoi intrallazzi sono noti (vedi Schröder)!
Il muro?...ribadisco:
Non avete idea della repressione, le limitazioni e le frustrazioni di persone private della liberta' e del diritto alla parola!
Parlavo con colleghi iraniani (scappati anni fa dall'Iran) sugli integralisti, "pasdaran" etc,
e mi rispondono che sono agnellini in confronto ai *Bacig*:
Migliaia di persone in borghese che vivono tra la folla...ascoltano qualsiasi parola..."comprano" la fiducia di amici di amici...ti precludono qualsiasi relazione sociale...diffidenza con tutti...terrore e...alla prima parola fuori luogo vieni prelevato e di te non si sapra' piu' nulla!
Questo era l'aspetto che mi interessa della caduta del muro:
Guardare negli occhi queste persone!
Ragazze che ridevano per qualsiasi cazzata raccontassi, e io pensavo che erano completamente rimbambite, per poi accorgermi, col tempo...che VOLEVANO ridere...avevano voglia di ridere...che quelle risa esorcizzavano la paura e scacciavano mostri rimasti per troppo tempo dentro di loro.
E cosi' quelli dell'ex U.S. e coloro scappati dal terrore e dalla repressione!
Analisti da poltrona con numerini alla mano.

Anthony, C. 10.11.09 09:54| 
 |
Rispondi al commento

E noi restiamo ancora inermi ad ascoltare e guardare questi loschi personaggi strafottersene delle leggi e fare e disfare interventi legislativi come fossero faccende domestiche.
Il problema, in realtà penso io, è che se, nonostante tutte le lamentele, nonostante tutti i post e tutti gli interventi, se domani quel miserabile Mr B. tornasse alle elzioni vincerebbe di nuovo a mani basse.
Proprio così, perchè gli italioti, una volta popolo di conquistatori e naviganti, è completamente mutato in popolo di conquistati e sodomizzati.
Se in una manifestazione(esempio il 5 dicembre) saremo in 10mila, nessun gionale ci cagherà(nemmeno il fatto quotidinao) se saremo un milione forse ci meriteremo qualche interno pagina di qualche giornaletto locale.
Ma è questo il nodo del problema.
Non siamo uniti e non ci si muove in massa!
Troppo comodo protestare dietro uno schermo digitando tasti.
E' ora di tornare in piazza numerosi,Beppe, dov'è il rumore degli zoccoli?

Cosimo Lazzàro 10.11.09 09:53| 
 |
Rispondi al commento

PDL: BERLUSCONI A MONTECITORIO PER COLLOQUIO CON FINI
Silvio Berlusconi e' arrivato intorno alle 9.30 a Montecitorio per un colloquio con il presidente della Camera Gianfranco Fini. Il presidente del Consiglio e' giunto solo alla Camera, ma e' stato raggiunto dopo pochi minuti dal sottosegretario Gianni Letta.

Non voglio immaginare quanti soldi zozzi gli può offrire la canaglia di arcore...

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.11.09 09:51| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno,

Ho trascorso l'ultima notte con la mia compagna.
Adesso è mattina e la sua roba è pronta, attende solo di essere caricata in macchina e tutto sarà definitivamente perduto.


giuseppe.. esposito ((ex p.d.p. ma anche ex p.d.g.e.)) Commentatore certificato 10.11.09 09:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mentre tutti si occupano del crocifisso nelle scuole e di Marrazzo (problemi dalla rima facile!)il tasso di disoccupazione è in crescita e crescerà ancora.Questa crisi sta mettendo in concorrenza tra loro tutti i lavoratori del mondo "castigando" in maniera particolare quelli che guadagnavano di più. Europa occidentale e Stati Uniti sono le due realtà economiche che avranno più degli altri da perdere: perderanno lavoro e reddito e le nostre economie continueranno a crollare creando alcune decine di milioni di nuovi disoccupati.... eppure qualcuno dice che il peggio è passato!
kisses

Jessica M., Pordenone Commentatore certificato 10.11.09 09:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Obama:
"Visiterò Hiroshima e Nagasaki".
Sarebbe il primo presidente Usa a farlo

Berlusconi:
"Non visiterò Regina Coeli e San Vittore"
Non è il primo presidente italiano a non farlo.

Mauro Medeot ( mandi) Commentatore certificato 10.11.09 09:31| 
 |
Rispondi al commento

"....ci vuole la ragionevole durata dei processi: lo dice la nostra Costituzione, lo dice la Corte Europea, che ci condanna perché durano troppo”. Certo, accorciate i processi allora, non la prescrizione: la prescrizione accorciata vuole dire che i processi continuano a durare a lungo ma, a un certo punto, muoiono. Non è una norma che abbrevia i processi, è una norma che uccide i processi: basterebbe chiamarla con il suo nome, la ammazza processi, la salva delinquenti, la salva ladri, la salva mafiosi, la salva camorristi, la salva corrotti, la salva estorsori..."

QUINDI CHIAMIAMOLA CON IL SUO NOME:

*** LA SALVA BERLUSCONI !!! ***

Claudio Da Re, Ghedi (Brescia) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.11.09 09:23| 
 |
Rispondi al commento

1) Camorra, richiesta d'arresto per il sottosegretario Cosentino (PdL)

2) Ue, socialisti europei con D'Alema. Berlusconi: ''Serve figura d'esperienza''

3) Immunità parlamentare, scoppia il caso sull'editoriale di Minzolini

(ing)

=================================

Tra collusioni politiche, inciuci e pessima informazione, tutto procede regolarmente.

Peccato che il "regolarmente" per noi è rappresentato dal peggio del peggio.

Buon giorno!

PS. Però bisogna dargliene atto, il premier è riuscito, ed in pochissimo tempo, ad assicurarsi collaboratori ad hoc - collusi e ricattabili - inciuci con l'opposizione - un D'Alema si compra facilmente - e direzioni rai "deviate".

cettina. .., isola Commentatore certificato 10.11.09 09:21| 
 |
Rispondi al commento

Io non amo i Delatori: son come Fogne mobili.
Defecano in Viso, ti Lordano di Letame.
Ecco lo stile delle Pale Del Letame.
Vivono in un Porcile di Gomma e di essi vedi il Lato Elastico, Teso.
Che sembra Vergine, ma è un Prolasso Uncinato nell'Ombra.
Quell'Ombra Rossa, di Baffuta Vergogna che mai si Mostra.
Il Cane del Nano, che gli costa il Lusso di un Osso.
Come il Botolo di Famiglia, la Cagna Russa, la Cocca Colombiana, il Cammello Libico.
Così non si diventa piu' Ricattabile: Pelle Vergine tesa sull'Abisso.
Basta che ceda un Gancio, uno.....
Il Trampolino Elastico si lacerera', come una Vescica di Maiale, messa a Finger una Verginita' mai Vissuta......

enrico w., novara Commentatore certificato 10.11.09 09:12| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

L' evoluzione del 'pensiero' di barbaverde Merdaroli , da Mani Pulite alle Mani Sporche della mafia degli appalti e della corruzione dei giudici.
Gli onorevoli sono esseri 'superiori' si mangiano anche la merda di Papi.

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 10.11.09 08:47| 
 |
Rispondi al commento

ricevo i messaggi del presidente vostro adorato silvio, proprio come si ricevono i messaggi della madonna di Lourdes
..................ahahaha
ecco il messaggio di questo mese di San Berlusconi:
----------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Forzasilvio.it

Caro gianluca,

il messaggio del presidente Berlusconi in occasione del ventennale della caduta del Muro di Berlino e' una interessante occasione per riflettere non solo su quanto avvenuto venti anni fa ma anche per comprendere il modo autentico nel quale intendere la parola libertà.

Una riflessione non banale e che e' utile e importante per la vita di ciascuno di noi e per il nostro impegno politico.


Cordialmente,

on. Antonio Palmieri
responsabile internet PDL
-------------------------------------------------------------------------------------------------
registrati anche tu su forzasilvio.it riceverai i suoi messaggi gratuitamente!!!

Acul utopiA (cittadino qualunque), genova Commentatore certificato 10.11.09 08:46| 
 |
Rispondi al commento


intervengo di rado...ma il prurito sui polpastrelli mi è rimasto.....

ragazzi....copia-incollatevi sta coppia di albicocche !!!

pensate di sostenere un movimento digitando fregnacce carpite dai quotidiani ?

a maggio u.s. per sostenere una PICCOLA lista civica indipendente...abbiamo speso 9.000 euro solo per la tipografia...6.000 euro per tre convegni ..4000 per un fondo su un quotidiano e 2 passaggi su tv locale..

ergo..perchè non vi attrezzate per una raccolta fondi affinchè questi ragazzi possano attingere per fronteggiare le proprie campagne elettorali?

la rete è importante ma...spesso il computer è utilizzato da studenti..i genitori hanno ben altre inconbenze quotidiane..

modernità..benissimo..ma senza trascurare le dinamiche canoniche di una campagna elettorale..

la politica ha i suoi costi..con un pò di buona volontà si potrebbero accendere delle sottoscrizioni ...linfa vitale per un discreto esito alle regionali.

per i non addetti : consigliere regionale alle precedenti in puglia..investimento ( diretto/finanziato)..650.000 euro !!!

...a domani ragazzi...se possibile....
peppino garibaldi, 10*11*09 00*14


Evita di TRAGHETTARE in Rete SCONCEZZE alla PG BATTISTA da cui tu copi ed incolli (sic!!lui no!!!)

-----
ED..marcello...

sei sempre aggressivo...non è colpa mia se il tuo pisello rimane ormai inesorabilmente alle ore 6..
prova con il viagra...con il peperoncino...fai ciò che desideri..ma...non riversare sempre le tue frustazioni sugli altri....
sei attempato ...il tuo tempo è prezioso...spendilo bene...ottimizzalo...

scrivi sempre cazzate che...ti accorciano la vita....prendi aria...fai lunghe passeggiate...goditi la natura..gli uccelli...gli alberi..goditi le chiappe di una vecchietta ..in pratica....fai finta di essere ancora vivo..

..e chiudiamola qui...piccolo ed insignificante ometto descolarizzato e presuntuoso..


peppino garibaldi, 00:52|

Complimenti Peppino!!
Ti ha risposto come è di sua abitudine!!!

Una buonissima giornata!!

GERONIMO ... Commentatore certificato 10.11.09 08:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

l'immunità parlamentare è nata per garantire la libertà di pensiero in una epoca in cui la Dc e la Chiesa discriminavano i comunistied i socialisti nel lavoro, nella religione, nella vita di tutti i gironi, come sta facendo oggi Berlusconi, eccetto i socialisti che sono andati con lui.

cesare beccaria Commentatore certificato 10.11.09 08:40| 
 |
Rispondi al commento

GIURAMENTO

-GIURO fedeltà alla Repubblica, di osservare la Costituzione e di esercitare le mie funzioni nell’interesse esclusivo della Nazione...-

BISOGNA CAMBIARE IL TESTO

BASTA GIURARE.

CAMBIARE CON : -VAGA PROMESSA DI FEDELTA'.....-

CHARLES BUKOWSKI

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 10.11.09 08:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

........
I padri costituenti inserirono nella Costituzione l'istituto dell'immunità parlamentare. Non lo fecero perché erano dei malandrini ma lo fecero perché quella norma era necessaria per evitare che il potere giudiziario arrivasse a condizionare il potere politico», ha detto Minzolini in diretta al tg di maggiore ascolto.

"L'immunità parlamentare era uno dei fattori di garanzia per assicurare un equilibrio tra i poteri. Non fu quindi un'idea stravagante... dell'immunità beneficiano anche i parlamentari di Strasburgo. Massimo D'Alema e Antonio Di Pietro ne hanno usufruito recentemente".

SARA' BERLUSCONIANO, SARA' DI DESTRA' SARA' QUEL CHE CAZZO VOLETE, MA:

QUELLO CHE DICE NON FA UNA GRINZA.

E' LA PURA VERITA'!
...........

Sara Sacchi

===============================================

L'immunità parlamentare esiste già. Ed è garantita dall'art.68 della Costituzione. Essa tutela i membri del parlamento dalle loro opinioni e dai loro voti espressi.
Non tutela il parlamentare per quei reati DI ALTRO GENERE - civile o penale - commessi o COMMETTIBILI, come avrebbe voluto introdurre il LODO ALFANO.
La Democrazia, prima ancora di costituirsi nei suoi meccanismi giuridici, si costituisce nei princìpi. Uno dei quali è che tutti i cittadini sono uguali davanti alla legge.

Buongiorno blog

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 10.11.09 08:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Minzolini si e Ruffini no?
Chi comanda in RAI?
Berlusconi?
Non posso accettare questa prepotenza fuorilegge.
Altro che audience, mercato, questa è solo dipendenza a Berlusconi, siamo forse in uno stato canaglia? Pinochet?

cesare beccaria Commentatore certificato 10.11.09 08:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL PRIMO MALE DELLA GIUSTIZIA ITALIANA E' LA PRESCRIZIONE: E'QUESTA CHE PER I RITARDI DEI
PROCESSI, ARTIFICIOSAMENTE PROVOCATI DAGLI AVVOCATI DEGLI IMPUTATI COLPEVOLI, GENERA IL
RITARDO DEI PROCESSI!
ABOLIRE LA PRESCRIZIONE E' LA SOLUZIONE ESSENZIALE
PER SVELTIRE I PROCESSI: SAPENDO CHE SI ARRIVERA' ALLA FINE DEL PROCESSO CON LO STESSO RISULTATO CERTO, ANCHE DOPO 3,5,10,20 O 30 ANNI, RENDERA' INUTILE OGNI "ESCAMOTAGE" PER ALLUNGARE LO STESSO.
DI QUESTO SONO CONVINTO, COME MOLTISSIMMI CITTADINI, E L'HO GIA' PUBBLICATO PIU' VOLTE SUL MIO BLOG!
www.nicolaconocchiella.spaces.live.com

nicola conocchiella 10.11.09 08:22| 
 |
Rispondi al commento

BERLUSCONI COME RIINA

Ecco Marco,
se avessi aspettato qualche ora avresti potuto commentare il RICATTO completo.

La minaccia è chiara, ce l'hai spiegata bene.

Ora minzolini ci ha fatto la richiesta:

http://www.youtube.com/watch?v=zHezGPLBvt8

Con un pò di cancan mediatico ce la faranno a ripristinare l'IMMUNITA' PARLAMENTARE.
Fa comodo a troppi.

Eccola la soluzione finale. Era talmente semplice che b si starà chiedendo come ha fatto a non pensarci prima!
Stavolta ghedini rischia il posto.
E minzolini diventerà direttore generale della rai.

L'AUTORIZZAZIONE A PROCEDERE!
Come la chiameranno stavolta?
Sono aperte le scommesse; punto su:

"Clausola di rispetto della volontà popolare a tutela della libertà e della democrazia".

Un pò lungo, ma può funzionare.

Guido Rossi Commentatore certificato 10.11.09 08:19| 
 |
Rispondi al commento

Eccola la' l'opposizione politica a Berlusconi!
Che bel quadretto, l'On. Massimo D'Alema proposto alla carica di Ministro Europeo con il sostegno del Pse ed il Nostro Cavaliere, Sophisma Auctoritatis che dichiara: "ci vuole un uomo di esperienza!"ed il nostro uomo d'esperienza ne ha da vendere, in tutti i campi, perfino in quello bancario.

Renato D., Frankfurt am Main - Germany Commentatore certificato 10.11.09 08:19| 
 |
Rispondi al commento


Al Tg1 un editoriale del direttore. "L'abolizione dell'immunità parlamentare
è stato un vulnus alla Costituzione e c'è da auspicare che sia sanato"
Minzolini difende il Lodo Alfano
Berlusconi non dice vergogna e non dice nulla sul canone che paghiamo , minzolini dice cose giuste?
Chi lo paga?
Reagire bisogna e con forza, altro che Santoro, Floris, Dandini, Fazio, Gabanelli, ecc.
Minzolini prezzolato ed arrogante, il neo servo di Berlusconi che fa servizio pubblico.

cesare beccaria Commentatore certificato 10.11.09 08:17| 
 |
Rispondi al commento

l'immagine emblematica e reale di Tonino che negli anni aveva dovuto subire numerosi e dolorosi interventi terminati con l'amputazione delle gambe, un corpo dimezzato, ma il cui pensiero, la cui parola, la cui voglia di lottare continuava a prendersi ogni libertà di movimento. Un uomo senza gambe che cammina dritto e libero, questo è oggi il contrario di ciò che rappresentano il Sud e la Campania. È ciò da cui si dovrebbe finalmente ricominciare.
Grazie Saviano e grazie a questo Blog di Grillo, e grazie a tutti coloro disposti al sacrificia pur di combattere i criminali politici.

cesare beccaria Commentatore certificato 10.11.09 08:13| 
 |
Rispondi al commento

Ieri a Casapesenna, il paese di Michele Zagaria, è morto un uomo, un politico, il cui nome non è mai uscito dalle cronache locali. Si chiamava Antonio Cangiano, nel 1988 era vicesindaco e si rifiutò di far vincere un appalto a un'impresa legata al clan. Per questo gli tesero un agguato. Lo colpirono alla schiena, da dietro, in quattro, in piazza: non per ucciderlo ma solo per immobilizzarlo, paralizzarlo. Tonino Cangiano ha vissuto ventun'anni su una sedia a rotelle, ma non si è mai piegato. Non si è nemmeno perso d'animo quando tre anni fa coloro che riteneva responsabili di quel supplizio sono stati assolti per insufficienza di prove.
Un esempio di essere uomo ed eroe.Tonino Cangiano. Un ricordo in onore di un uomo vero.

cesare beccaria Commentatore certificato 10.11.09 08:11| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 20)
 |
Rispondi al commento

Berlino:
un effetto domino per ricreare la caduta del muro

a quando in casa nostra un effetto domino per far cadere il dominio?

BUONGIORNO, SBULLONATO POPOLO!

Mauro Medeot ( mandi) Commentatore certificato 10.11.09 08:10| 
 |
Rispondi al commento

il popolo della liberta...di delinquere

purpus nero, brindisi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.11.09 08:10| 
 |
Rispondi al commento

Azzerare e non ricandidare più tutti quei politici divenuti potenti non sulle idee, non su carisma, non sui progetti ma sulle clientele, sul talento di riuscire a spartire posti e quindi ricevere voti.

cesare beccaria Commentatore certificato 10.11.09 08:07| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno, blog.

Luigi Greppia Commentatore certificato 10.11.09 08:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori