Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Un partigiano come presidente


Pertini_Bernabeu.jpg
Come passa il tempo. Da: "Un partigiano come presidente" a: "Un lodo Alfano (Napolitano) come presidente"...
"A me, quando ripenso a Pertini, viene una grande nostalgia, nostalgia della mia adolescenza, nostalgia di un Partigiano come Presidente come cantava Toto Cutugno, nostalgia di un fare politica meno sporco e corrotto di quello di oggi...Ricordo che quando venne nella mia città in visita io ero lì a battergli le mani come se fosse una star del rock ...I nostri figli oggi un Presidente della Repubblica come Pertini lo possono solo sognare....". Mary C., Senigallia

21 Nov 2009, 14:02 | Scrivi | Commenti (15) | listen_it_it.gifAscolta
| Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

E che dire di Berlusconi che racconta barzellette? "Un buffone come presidente..."

Daniele Zuddas 03.02.10 20:03| 
 |
Rispondi al commento

Tanti anni fa, un vecchio Compagno di Crevalcore(BO) oggi scomparso, quasi mi picchiò quando misi in dubbio la sua "Fede" in Napolitano.
Chissà cosa direbbe oggi.
Non faccio altri commenti per non incorrere nel reato di "lesa maestà".

Giuseppe Stalin () Commentatore certificato 05.12.09 00:18| 
 |
Rispondi al commento

e inutile prendersela sempre con berlusconi
DOBBIAMO PRENDERCELA CON QUELLI CHE OGGI INVECE DI FARE PROGRAMMI CHE VALEVANO LA PENA DI VOTARe (LA SINISTRA )
passano tutto il tempo a pensare a come abbattere berlusconi (OLTRE A CIO NESSUN PROGRAMMA)
invece di FARE E PENSARE AD UNA NUOVA GESTIONE DEL PAESE
MA
NON LO POSSONO FARE PERCHE VOGLIONO SOLO SOSTITUIRSI AL BERLUSCA
e allora vi meravigliate che il berlusca vinca le elezioni ancora=????
FINCHE NON SI CAPISCE CHE CON TUTTI LORO NON SI VA DA NESSUNA PARTE
E CHE NESSUNO E MENO PEGGIO
NON CAMBIERA NULLA
CI SI VUOLE UNA TERZA VIA libera dai vecchi pregiudizi della politica
la gente ha bisogno di candidati nuovi e idee nuove
per abbattere berlusca e c. non servono slogan ma servono idee nuove programmi nuovi e tanta voglia di cambiare
NON SI CAMBIA CON
LA destra e sinistra ORMAI SONO IL PASSATO

stefano b., rovato Commentatore certificato 22.11.09 14:16| 
 |
Rispondi al commento

Se Beluska va ai prossimi mondiali...non passiamo nenache il primo turno!!!

Porta Sfiga!!!!

Tutte le volte che e' al governo arriva una crisi mopndiale!

Ha appoggiato la FIAT per l'acquisizione OPEL...fallita!

Ha appoggiato Dalema come Ministro degli esteri...silurato!

Si presenta alle trasmissioni televisive e l'odiens crolla!

La moglie di Obama non vuole nemmeno abbracciarlo...vurria mai che porti sfiga!

Obama non lo ospita nemmeno alla casa bianca....perche puzza di mafia come il pesce!

Quello che tocca MUORE!

Propongo una petizione popolare

BERLUSCONI NON ANDARE AI MONDIALI!!!

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 22.11.09 13:13| 
 |
Rispondi al commento

Caro peppe e' chi mi dice,visti gli stravolgimenti mediatici di personaggi e fatti e del VERBO,chi mi assicura che anche Tu onorevole grillo parlante non sei una chimera come si dice del Presidente NAPOLITANO.dove sono i veri uomini anche dei terroristi si da' un immagine distorta.Il brasiliano da estradare in italia,cesare battisti, non e' un terrorista ma un delinquente che si mise la casacca da terrorista.comunque meglio tu per adesso ke il psiconano,che e' un grande ....per i fatti suoi.e' il popolo che vuole cosi

matteo natella 22.11.09 11:39| 
 |
Rispondi al commento

...cari amici non si possono fare paragoni del genere Pertini apparteneva ad "un'altra razza!" ..oramai estinta!!..quella degli uomini che a prescindere dalle idee politiche avevano coglioni e dignità!!...credetemi senza dubbio anche Almirante se avesse rivestito tale carica non avrebbe assistito passivamente a tale "scempio" da parte "del folle!"...il sig. Napolitano appartiene alla razza dei Dalema..dei Rutelli ...dei Bertinotti..ecc..Però in quanto a dignità e coglioni quello che maggiormente mi addolora e mi avvilisce è costatare che anche la parte onesta (poca) del pololo italiano assomiglia al nostro "presidente della repubblica!!!"

sergio barone, napoli Commentatore certificato 22.11.09 09:36| 
 |
Rispondi al commento

Cara Mary C. di Senigallia, sono perfettamente d'accordo con te. Ricordo anch'io con tanta nostalgia il Presidente Pertini. Il più grande Presidente che l'Italia abbia avuto. Un uomo politico che seppe sganciarsi da qualsiasi ideologia per abbracciare un solo interesse: quello degli e per gli italiani; e che sapeva bacchettare il parlamento quando intendeva fare cose che riteneva inique. La politica di oggi è quanto di peggio abbiamo potuto vedere e subire. Un caro saluto.

Anna Cereto, Misilmeri Commentatore certificato 22.11.09 01:01| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
IO ME LO SONO IMMAGINATO SEMPRE STRAORDINARIO PERTINI, CREDO CHE LO AVREBBE TIRATO A GIU' A CALCI IN CU.. LO PSICONANO E I SUOI LECCAPIEDI.....CRDIMI UN UOMINI COSI' NON CE NE SONO PIU'
ALVISE

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 21.11.09 21:45| 
 |
Rispondi al commento

ogni tanto ci penso anch'io a Pertini .era orgoglioso di essere italiano,andava per il mondo con la tesyta alta,serio e quando cantava l'inno ci credeva.Era un esempio da seguire ,adesso invece mi vergogno di essere italiano ,di chi mi rappresenta edi cantare l' inno perche ' all'italia non ci credo piu'.ciao beppe se puoi fai qualcosa tenendo sempre presente questi esempi

PECIS ALESSANDRO 21.11.09 19:03| 
 |
Rispondi al commento

Anch'io ricordo come in un sogno il partigiano arriva per ritirare un premio, l'olivo d'oro a Chiavari, e io, bimbo di otto anni lo aspetta comesi aspetta un grand'uomo. Adesso Morfeo lo aspetterei solo per chiedergli ma Pio Pompa con chi t'ha beccato che il nanetto ti tiene alla catena così buono buono?

Giacomo Podestà (menxi), Chiavari Commentatore certificato 21.11.09 18:00| 
 |
Rispondi al commento

Avere Napolitano come presidente è il più grande insulto a chi come Pertini, un presidente lo era davvero.

Marco M. 21.11.09 16:55| 
 |
Rispondi al commento

BENE IL DISCORSO è SERIO!
PENSO SEMPRE CHE PERTINI SIA STATO UN GRANDE!
AD ACCENDERMI IL RICORDO DEL NOSTRO NONNINO TRICOLORE,
SONO LE FACCE DI :ANDREOTTI,COSSIGA,SCALFARO,MANCINO,DE MITA,DE MICHELIS,CIRINO POMICINO!
è PENSO CHE ESISTE SIA L'INFERNO,CHE IL PARADISO...
NEL PRIMO CI SIAMO NOI,NEL SECONDO C'è PERTINI...
................................................

SIMONE ., prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.11.09 16:35| 
 |
Rispondi al commento

questo tirar per la bara sempre Pertini
a mio modo di vedere nuoce solo Pertini
Pertini è stato vn Presidente delle repvbblica come lo è stato Ciampi come lo è stato Scalfaro e come lo è Napolitano
I presidenti della repvbblica rispetto ai tre poteri dello stato sono dei notai
c'è poco da tirare per la giacca
così è scritto nella Costituzione
Poi un presidente può essere più simpato o meno
e questo è soggettivo
Pertini nominò Craxi e firmò tutte le sue leggi
compreso il decreto notturno che diede a Berlusconi il potere di trasmettere con le sue televisioni a livello nazionale.
Il magistrato che si oppose disse che il decreto era ANTICOSTITUZIONALE !
.

cimbro mancino Commentatore certificato 21.11.09 15:58| 
 |
Rispondi al commento

Ancora una cosa sul prepensionamento dei giornalisti. Dunque, nei tempi di vacche grasse, gli editori pagavano bene i loro giornalisti. Ora mandano in pensione (a spese dello stato) quelli che gli costano di piu'. Il giornalista prende la pensione ma, specie se si tratta di una 'firma' continua a lavorare per la testata con contratto di collaborazione. Lui ci guadagna (pensione+collaborazione), la testata ci guadagna (rimane la 'firma', ma viene pagata solo la collaborazione) e indovinate chi ci rimette? I contribuenti, come al solito. Indovinate, poi, cosa fa (anche) Berlusconi: l'editore. Un ennesimo conflitto di interessi, di cui pero' i giornali (e i giornalisti) non parlano.
Sono trenta milioni di euro in due anni che gli editori si spartiscono semplicemente 'evocando' lo stato di crisi, con la complicita' del Ministero del lavoro. Possibile che nessuno dica nulla?
Cordialita'
Carlo di Renzo

carlo di renzo 21.11.09 15:37| 
 |
Rispondi al commento

A me suona meglio:Un puttaniere come presidente,il nano ovviamente....saluti da ceppaloni,quantunquamente....

andrea c., varese Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.11.09 14:37| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori