Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Un Ponte di ordinaria follia


No_Ponte_19-12-09.jpg
Manifestazione "No Ponte" oggi a Villa San Giovanni. Sempre oggi 23 scosse di terremoto tra 2.5 e 4.6 di magnitudo nelle province di Catania e Messina. Sulla A3, la Salerno-Reggio Calabria, un camion, uno solo, esce di strada e blocca il traffico per ore. I manifestanti del continente arrivano con due ore di ritardo. Franco Nisticò, responsabile del Comitato per la statale 106 jonica, ha un malore mentre parla sul palco. Muore, secondo gli organizzatori, per il ritardo dell'ambulanza del 118 che comunque non era attrezzata per l'intervento di emergenza richiesto. La manifestazione è stata sospesa in segno di protesta. Sanità e trasporti a pezzi e in più un terremoto endemico nell'area. Il Ponte diventerà come la Salerno Reggio Calabria, lo inizieranno, ma non lo finiranno mai.

19 Dic 2009, 21:43 | Scrivi | Commenti (56) | listen_it_it.gifAscolta
| Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Ma vi sembra possibile che si costruisca un ponte
che parte da Villa San Giovanni (Rc) senza il benestare della 'ndrangheta?
Quest'estate sono stato in vacanza a Reggio Calabria.
Città splendida ed altrettanto le persone (quantomeno quelle che ho conosciuto o che già conoscevo).
Alla una mia ingenua affermazione 'Ca..o questo si che sarebbe un posto dove mi trasferirei
volentieri..potessi solo mantenere e svolgere il mio lavoro (e mantenere il mio stipendio pensavo senza dirlo) da qui collegandomi ai server che gestisco nel milanese'.
La risposta dei miei amici,con un sorriso 'tutto calabrese' per sottolineare la mia poca lungimiranza,è stata:
"Ma A. ...ma tu sai cosa vuol dire essere nelle mani degli 'ndranghetisti?"
Quasi mi sono vergognato di dire 'No.Non lo so'.
Dopodiche' mi hanno brevemente spiegato.
Spero che nessun Calabrese si senta offeso dalle mie parole.
Solo,per come la penso io,o i santisti locali avranno il loro tornaconto,magari con i subappalti per la movimentazione terra
se non addirittura per la costruzione stessa del ponte,o non appena saranno costruiti i primi piloni verranno fatti 'brillare' con del sentex.
Ciao a Tutti.

ANDREA D. Commentatore certificato 30.12.09 15:41| 
 |
Rispondi al commento

Oggi il Tg ha detto che sono iniziati i lavori del ponte impossibile (anche a causa delle ultime scosse di terremoto in Sicilia) ma non hanno fatto riprese video, ne un'intervista al mattomatteoli ne nulla! Che sia una bufala per dire che sono iniziati quando non è vero?

Kitiara m Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.12.09 18:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

come insiste a dire bonaiuti il ponte lo vogliono gli italiani....non lo hanno chiesto ai cassintegrati o ai disoccupati.. i cassintegrati dovrebbero fare una colletta per far accellerare i lavori... e chissenefrega se non ci son strade o il treno è a binario unico e manca sempre l'acqua importante è spendere centinaia di milioni come chiede l'italia... ma chi è questa italia?
io non la conosco..

lucio pajero 23.12.09 14:31| 
 |
Rispondi al commento

...ormai è una "fissa del megalomane!!"....è Natale regaliamoci una "scatola di lego" in modo che possa costruire questo benedetto ponte!!!

sergio barone, napoli Commentatore certificato 21.12.09 20:04| 
 |
Rispondi al commento

"allora ..un pò di chiarezza , ci sono delle imprecisioni direi
significative riguardo la manifestazione noponte del 19 dicembre, almeno per quello che sono riuscito a capire:

1-l'ambulanza del 118 pare non sia mai arrivata in piazza(nonostante
fossero gia passati circa 30-40 minuti da quando Nisticò si era accasciato per il

malore), ambulanza MAI ARRIVATA.
2- era presente un mezzo di soccorso sanitario della polizia che però ero
sprovvisto di ossigeno, defibrillatore ovvero delle apparecchiature

necessarie alla rianimazione di emergenza
3- un'unica ambulanza era presente prima dell'accaduto in piazza ma pare
che fosse stata appena chiamata per un intervento in città. il tutto cmq è
stato filmato dalla diretta in streaming.spero di essere stato chiaro
ulteriori informazioni saranno probabilmente postate su
http://www.retenoponte.it/19dicembre2009/
grazie per l'aiuto nella diffusione delle informazioni"

andrea tropeano 21.12.09 15:48| 
 |
Rispondi al commento

comunicato degli studenti e delle studentesse dell'università di Cosenza sul corteo No Ponte di ieri a Villa San Giovanni, sulla vergognosa coda della giornata plasmata dall'inefficienza e dall'incapacità delle forze dell'ordine.

http://www.infoaut.org/articolo/corteo-no-ponte-franco-lhanno-ucciso

Info Aut Commentatore certificato 21.12.09 15:44| 
 |
Rispondi al commento

FYI
http://www.strettodimessina.it/

si commenta da solo.

preso dalla pagina di wikipieda

http://en.wikipedia.org/wiki/Strait_of_Messina_Bridge

alessio Terpin 21.12.09 12:08| 
 |
Rispondi al commento

Hello! My name is Elena, I from Rossii.3mesjatsa I am engaged in blogs and I can not earn on them money. The blog - International блогопанорама today has got - Maji Kim http://blogimira.ru/about, there is specified 50 most popular and influential blogs of the world. And I have decided to write, ask all - as they began? I ask you to share with me the information on conducting and blog promotion, I will be very grateful for the help. Yours faithfully Elena http://evlag.intwayblog.net/

Елена 20.12.09 22:39| 
 |
Rispondi al commento

bisogna denunciare la falsa aggressione di berlusconi è veramente vergognoso farsi prendere in giro in questo modo balordo.
firmiamo una petizione e chiediamo al presidente della repubblica di denunciare la falsa aggressione alla magistratura in nome del popolo italiano

ugo rinaldi 20.12.09 21:04| 
 |
Rispondi al commento

figuriamoci al "nanocapo" che gli interessa del ponte, solo ed esclusivamente, i soldi che già ha messo in tavola e quelli che verranno a seguire, se non riuscisse nell'intento di costruirlo, non gliene frega niente, l'unico modo che ha di ripagare chi lo sostiene, è sperperare il denaro pubblico, ora i lavori inizieranno, per forza devono iniziare, altrimenti chi non mangia, parla...
solo noi possiamo fermare un'altra colossale pappata!!!
ma non ci sono soldi per gli statali, per i meno abbietti, per tutti quelli che vengono licenziati, come mai per il ponte si?
vedete che criminalizzano o cercano di farlo, l'IDV, che è l'unico che cerca di mettere luce a questa Italia di mafiosi!!!
FERMIAMOLI...SPUTTANIAMOLI...bastano solo pochi argomenti e la gente li caccerà via a calci in culo...
altro che consenso in crescita...ma vallo a raccontare altrove, che qui per te è finita!!!

valter p., roma Commentatore certificato 20.12.09 20:56| 
 |
Rispondi al commento

Infatti, lo scopo non è fare il ponte e non sarà fatto di questo possiamo stare certi. Se ce la fanno, anche in periodi come questi, a sperperare denaro pubblico o sono pazzi furiosi o sono tenuti sotto scacco a un livello del quale ancora non abbiamo consapevolezza.

Ace Gentile, torino Commentatore certificato 20.12.09 20:10| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=MMxbJtX9imE&feature=player_embedded

Uno dei tanti 20.12.09 19:50| 
 |
Rispondi al commento

gli auguri di buon natale di santoro non mi sono piaciuti per niente.

Io conto uno

vincenzo carlone Commentatore certificato 20.12.09 19:35| 
 |
Rispondi al commento

OLTRE AL NO PONTE C'E' ANCHE NO PEDEMONTANA VENETA; AMICI DEL BLOG CLICCATE SUL MIO NOME E POTRETE VEDERE LA DISTRUZIONE AMBIENTALE E SANITARIA CHE QUESTA SUPERSTRADA A PEDAGGIO, DA MONTECCHIO MAGGIORE (VICENZA) A TREVISO, POTRA' ARRECARE LUNGO IL SUO PERCORSO. IL PAESE DI CASTELGOMBERTO SARA' LETTERALMENTE SOFFOCATO! E NESSUNO NE HA TENUTO CONTO.

Leonardo Stella 20.12.09 19:10| 
 |
Rispondi al commento

infatti l'idea è quella, buttare nel cesso finanziamenti pubblici per anni e anni...tanto siamo un popolo di coglioni! lo dice anche il presidente del consiglio

MARCO O., Taggia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.12.09 18:30| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione


....miracolo a Milano!!!!!!
se un pugile si frattura il naso il sangue che fuoriesce fa chiudere il match....se un pugno apre lo zigomo é difficile tamponare la ferita.....ma nel caso berlusconi é accaduto il miracolo! infatti il colletto della camicia é rimasto immacolato!

Franco Salino 20.12.09 18:15| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

ohi beppe, il corteo è stato a villa s.giovanni, dall'altra parte rispetto a messina. Anche da questi particolari si capisce l'attenzione verso i problemi del sud. Se non ci svegliamo noi, non ci salverà nessuno...

uagliun icusenza 20.12.09 18:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ieri ti avevo scritto questo:
Beppe devi ascoltare, però, la gente che si danna l'anima per fare risvegliare il popolo. A tuo nome.
Tu e il tuo staff, ultimamente non lo avete fatto.
Ci deve essere un modo SERIO per poter comunicare, altrimenti moriremo prima di nascere!
E mi dispiacerebbe molto, moltissimo.

PS: Oggi pomeriggio durante la Manifestazione No Ponte, a Villa S. Giovanni (RC) è morto Franco Nisticò, di Badolato. Aveva appena terminato il suo intervento dal palco. Ha avuto un infarto. Non c'era un'ambulanza degna di questo nome in tutta la manifestazione. VERGOGNA!
E' morto sotto i nostri occhi increduli, l'ambulanza della polizia non aveva neanche l'ossigeno.
Un pensiero per lui e i suoi cari.

OGGI AGGIUNGO CHE SEI VERGOGNOSO, TU E IL TUO STAFF.
Ma non vi vergognate nemmeno un poco?
Quando poi la gente non crede nel movimento cosa dobbiamo rispondere loro.

Cheyenne, assistant organizer del MeetUp di Reggio Calabria.

Cheyenne in-Faust (cheyco), Reggio Cal. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.12.09 17:20| 
 |
Rispondi al commento

il ponte sullo stretto non ha alcun senso,perchè viene costruito in un momento particolare dove il paese ha bisogno di tutto purchè il ponte.infatti in questo particolare momento dove il debito pubbblico sprofonda mese dopo mese,tra disocccupati,precari,cassaintegrati,famiglie che non riescono arrivare a fine mese,con una carenza di posti di lavoro.se poi ci aggiugiamo tutti tagli alla scuola pubblica,il nostro governo ci invita allegramente a spendere soldi che molti non hanno e ci regala il suddetto ponte che serve solo a far arricchire i privati che lo fanno e la mafia.una soluzione utile è quella di potenziare il servizio di traghetti che partono da villa san giovanni,in modo che da metterci meno tempo e trasportare più veicoli e persone.

devis q. Commentatore certificato 20.12.09 14:26| 
 |
Rispondi al commento

Io c'ero e ci tengo a sottolineare che è stato un corteo ASSOLUTAMENTE CIVILE E PACIFICO, alla faccia di tutti coloro che ci stanno dando dei terroristi.
Mi spiace davvero per quanto successo a Franco... Pensandoci ora, è vero: alla fine del corteo non c'era un'ambulanza, come invece nei passati cortei c'era assieme ai carabinieri e alla protezione civile. PERCHè? PERCHè?

A proposito, in quanti sapevate che Totò Riina in persona stava trattando con la Ndrangheta per il Ponte? http://www.siciliainformazioni.com/giornale/cronacaregionale/56172/ponte-sullo-stretto-verit-giusy-vitale-avviati-contatti-mafia-ndrangheta.htm

Io sono messinese e vi posso assicurare che con il rischio idrogeologico presente in questi luoghi è un suicidio... Vi siete chiesti come mai non hanno la stessa fretta per la ricostruzione di Giampilieri e Scaletta (a proposito, ieri c'erano anche gli sfollati alla manifestazione)?
Tra l'altro gli stessi politici che vogliono sto ponte, sono gli stessi che hanno negato i finanziamenti x gli alluvionati: http://www.tempostretto.it/8/index.php?location=articolo&id_articolo=22228

Il ponte lo vogliono, oltre alla mafia, anche i vari azionisti Impregilo, Cmc (D'Alema & co.) e Stretto di Messina (tra cui Lombardo e Calarco, il direttore della Gazzetta del Sud).

E inoltre, qui c'è spiegato tutto la verità di questa famosa variante di Cannitello: http://www.energiamessinese.it/23-dicembre-partono-i-lavori-per-il-ponte-ma-solo-di-facciata

Vi consiglio inoltre di leggere il libro "La ricerca non ha fine" di Remo Calzona, un ingegnere che ha lavorando alla Stretto di Messina per la progettazione del Ponte, si è reso conto che non è fattibile x tante anomalie che hanno volutamente nascosto. Per dirne una, sono scomparse le mappature delle faglie: http://www.messinanews.com/focus/la-ricerca-non-ha-fine-come-il-ponte/

Giancarlo Gv, messina NO PONTE 20.12.09 13:29| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

purtroppo silvio le studia tutte...anche sul nostro blog ci eravamo accorti dell'incompatibilità degli eventi...spero che il tuo post aiuti molti a cpire che fidarsi di Berlusconi non è mai saggio http://marcosblogone.blogspot.com/2009/12/lo-strano-caso-di-silvio-ovvero-il.html

Marco Quarato Commentatore certificato 20.12.09 13:25| 
 |
Rispondi al commento

la situazione è a metà tra il comico e il patetico...sul nostro blog ci eravamo accorti da subito che qualcosa non andava...scriverlo sul tuo aiuterà molti a capire di non fidarsi mai di Berlusconi.

http://marcosblogone.blogspot.com/2009/12/lo-strano-caso-di-silvio-ovvero-il.html

Marco Quarato Commentatore certificato 20.12.09 13:18| 
 |
Rispondi al commento

http://www.infoaut.org/articolo/corteo-nazionale-no-ponte-in-15mila-per-un-solo-no

Info Aut 20.12.09 13:15| 
 |
Rispondi al commento

Si parla da tempo immemorabile del "Ponte" per eccellenza ed ogni governo ha preso in considerazione la sua realizzazione, ma si è sempre proceduto a "stop and go", per i problemi di varia natura connessi con questa opera, tecnicamente, economicamente ed architetturalmente
"grandiosa".
Certamente l'opera, se e quando sarà realizzata, darà lustro ai fautori per tutto il tempo a venire: imprimerà il loro nome nel libro della Storia!
Questo ambìto risultato non poteva sfuggire al "megalomane", novello na..poleo..netto(che dovrebbe governare democraticamente mentre, invece, ritiene di essere il padrone del Paese, e, perciò, di poter fare quello che vuole), ed ai suoi sostenitori "senza se e senza ma", che rifiutano ogni critica ed ogni discussione sul loro "pupillo" e sulla sua condotta, privata e/o pubblica, per cui il "Ponte" è diventata l'opera
indispensabile per lo sviluppo......d' Italia, non
certo del Sud, in particolare di Calabria e Sicilia che, PRIMA DEL PONTE, AVREBBERO BISOGNO DI
RISOLVERE DECINE DI PROBLEMI ESISTENZIALI, NON DI
"PARATA":
IN CALABRIA ED IN SICILIA, NON ABBIAMO NEANCHE...
L'ACQUA PER BERE E/O PER ALTRI USI, ALMENO CON LA DISPONIBILITA' DI UN PAESE MODERNO, NON ABBIAMO STRADE DEGNE DI QUESTO NOME, LA COSIDDETTA
"AUTOSTRADA", MAI STATA TALE, DA PIU' DI UN DECENNIO E' UN "CANTIERE" ININTERROTTO CHE "FORAGGIA" LE MAFIE ED AVVANTAGGIA COLORO CHE, NON TANTO NELL'OMBRA, NE SONO COLLUSI PER I MOTIVI UTILITARI PIU' DISPARATI, DA QUELLI ECONOMICI A QUELLI DEL VOTO DI SCAMBIO, COME LE DECINE DI INDAGINI HANNO DIMOSTRATO ANCHE SE, COME AVVIENE SPESSO, SONO FINITE "A TARALLUCCI E VINO", NON ABBIAMO TRASPORTI PUBBLICI, NE' STRADALI NE' FERROVIARI, ACCETTABILI, NON ABBIAMO SERVIZI SANITARI( FUNZIONANO SOLO QUELLI PRIVATI DEGLI "AMICI"), NE' SCUOLE PUBBLICHE O SERVIZI PER L'ISTRUZIONE, DEGNI DI QUESTA FUNZIONE, VITALE PER IL FUTURO DI UN PAESE, NE' SERVIZI POSTALI EFFICIENTI, MA..AVREMO IL PONTE TRA DUE LANDE USATE DA SEMPRE COME FEUDI POLITICI

nicola conocchiella 20.12.09 12:32| 
 |
Rispondi al commento

Natale di Sant'Egidio a Genova - Regali del mercato nuovi rifiutati

Buongiorno,

sono una persona normale con i problemi che possono avere tutte le persone normali in questo periodo e quindi una particolare attenzione al costo e alla rinuncia personali in termini di spese superflue e non, ma in questo momento sentendo che Sant’Egidio invitava i cittadini ad aiutare i poveri con regali nuovi per Natale ho pensato di aderire e di spendere una piccola cifra per regalare dei capi caldi ai bambini “poveri”.

Non so quanti di voi comprino cose al mercato, visti i prezzi dei negozi, ma io lo faccio. Così sono andata al mercato e ho comprato 5 piumini colorati per bimbi di diversa età e li ho portati davanti a Palazzo Ducale, dove una “Dama” impellicciata mi aspettava.

Ho presentato felice (e patetica a questo punto) il mio sacco di plastica del mercato con i 5 piumini nuovi del mercato e lei mi ha risposto che “cose così devo portarle alla Caritas e mi ha dato anche il primo indirizzo che le è venuto in mente”…naturalmente della sua zona…alla Foce.

Ha rifiutato i piumini, dice che i poveri non voglioni piumini del mercato, ma dei negozi, nuovi dei negozi, si intendeva alla televisione e magari già fasciati col fiocco. Sì, così li riciclano ad Albaro per i propri parenti…

Perdonatemi l’ironia, cari bambini davvero poveri, ma se anche i Babbi Natale vengono scoraggiati, voi resterete sempre davvero poveri e i finti poveri continueranno ad essere davvero ricchi.

Questa è la realtà.

E scusatemi se i miei regali non vi sono arrivati. Vi penso tutti con grande affetto.

Mamma Natale

Marina Vella 20.12.09 11:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

x favore Grillo, aiutaci.
Siamo ammalati di sclerosi multipla.
2 MEDICI ITALIANI ZAMBONI E SALVI HANNO SCOPERTO LA CCSVI. UN PICCOLO INTERVENTO AIUTEREBBE LA QUALITA'DI VITA DI QUESTI MALATI MA non ci vogliono operare CAUSA INTERESSI TROPPI ALTI DELL'AISM E DI MOLTI NEUROLOGI.
x saperne di più apri CCSVI FACEBOOK.
GRAZIE
CAROLINA

BANDINI CAROLINA 20.12.09 10:53| 
 |
Rispondi al commento

Ecco qua, come al solito al primo post non mi si apre la finestra dei commenti, percio' scrivo qui quello che dovrebbe essere riferito al primo post.

Quanto al ponte quoto al 1000x1000.

Dunque, gente continua a scrivermi, anche parenti e ex-comunisti, che stiamo sbagliando tutto, che Berlusconi- pover'uomo, testuali parole - va apprezzato, che andrebbe protetto meglio, che
bisogna smettere di turlipinarlo che sta facendo il bene della nazione!??!?!?

A questo punto penso che quasi quasi, sfruttando la mia doppia cittadinanza me ne ritorno in Australia.

Quando leggo o sento queste cose mi cascano le braccia e resto basito che persone in possesso di lauree, piu' o meno giovani, molti con esperienze
molto rosse trovino qualcosa di buono in quell'uomo e nella sua compagnia da famiglia Adams, che sono le piu' scarse personalita' politiche e culturali che siano mai apparse sulla scena istituzionale italiana dall'unita' d'Italia.

Cio' che mi spaventa e che questa gente e' in buona fede, nel senso che non e' certamente ricca, non ha possedimenti e capitali da difendere, anzi e' disoccupata funzionale o occupata con scarse e scarsissime retribuzioni e con davanti un futuro che tutto e' fuor che luminoso.

Cari miei qui ci sono messaggi occulti, c'e' molta subliminalita' che accomunata alla scarsita'
di materia grigia sta facendo del 50%e piu' dei cittadini italiani ne piu' ne meno che paccottiglia.

Sembra di stare in un paese di zombies, o in libro di Stephen King.

C'e'il rifiuto della ragione, il penso dunque sono
qui proprio non funziona, la gente si sta annullando in un blob fantascientifico, un'insieme
melmoso, dal quale si staccano pezzettini, che vanno a lavorare, che vivono inconsciamente di ordinarie follie, e la notte rientrano nel magma,
che viene rimpastato giornalmente dai maestri dell'orrore che hanno in mano tutto l'ordinamento politico, economico e sociale.

Ma ce la possiamo fare noi a dare fuoco al Blob?

Chissa'se nello sforzo non perdiamo la ragione?

Frank A. 20.12.09 10:51| 
 |
Rispondi al commento

Un terremoto di magnitudo(Ml) 3.4 è avvenuto alle ore 19:08:33 italiane del giorno 19/Dic/2009 (18:08:33 19/Dic/2009 - UTC).
Il terremoto è stato localizzato dalla Rete Sismica Nazionale dell'INGV nel distretto sismico: Etna.
I valori delle coordinate ipocentrali e della magnitudo rappresentano la migliore stima con i dati a disposizione. Eventuali nuovi dati o analisi potrebbero far variare le stime attuali della localizzazione e della magnitudo.

Dati evento

Event-ID 2210207670
Magnitudo(Ml) 3.4
Data-Ora 19/12/2009 alle 19:08:33 (italiane)
19/12/2009 alle 18:08:33 (UTC)
Coordinate 37.78°N, 14.949°E
Profondità 28.8 km
Distretto sismico Etna

Comuni entro i 10Km

MALETTO (CT)
RANDAZZO (CT)
Comuni tra 10 e 20km

MALVAGNA (ME)
MOIO ALCANTARA (ME)
ROCCELLA VALDEMONE (ME)
SANTA DOMENICA VITTORIA (ME)
ADRANO (CT)
BELPASSO (CT)
BIANCAVILLA (CT)
BRONTE (CT)
MILO (CT)
NICOLOSI (CT)
PEDARA (CT)
SANT'ALFIO (CT)
SANTA MARIA DI LICODIA (CT)
ZAFFERANA ETNEA (CT)
MANIACE (CT)
RAGALNA (CT)

http://cnt.rm.ingv.it/data_id/2210207670/event.php

http://cnt.rm.ingv.it/view_map.php?map=map_stations.jpg&eventid=2210207670

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 20.12.09 10:46| 
 |
Rispondi al commento

Solo un pazzo può costruire un ponte di quelle dimensioni in zona altamente sismica.

Giuseppe V. Commentatore certificato 20.12.09 10:12| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Non ha importanza il ponte,forse non lo finiranno mai,però,una tale impresa muove vagonate di soldi sia agli amici, sia agli amici degli amici,che è quello che in buona sostanza si vuole.MANTENERE IL CONSENSO in un Paese come il nostro ha i suoi costi e questo è un costo accettabile sopratutto se chi ne beneficia non ne paga il conto.

IL SICILIANO 20.12.09 09:48| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il pedonano non farà mai il Ponte,ma di sicuro farà tanti ponti d'oro ai suoi amici delinquenti e mafiosi come lui.

Danilo M., Trapani Commentatore certificato 20.12.09 09:47| 
 |
Rispondi al commento

Tartaglia, una chiave di lettura

E SE DIETRO IL LANCIO DELLA STATUINA CI FOSSE LA MAFIA?


http://www.youtube.com/watch?v=UqMQZj-UCVc&feature=player_embedded#

Uno dei tanti 20.12.09 09:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,
ieri a Villa San Giovanni si è verificata l'ennesima tragedia con la morte sul palco di Franco Nisticò. Poteva essere un bella mainfestazione invece che una ennesima tragedia calabrese.
Quante cose e persone abbiamo mandato a fanculo. Oggi pieno di rabbia mando a fanculo il responsabile per l'assistenza sanitaria della manifestazione, l'indifferenza della gente che invece di partecipare alla manifestazione affollava i centri commerciali per regalare oggetti invece che un futuro migliore ai propri figli, mando a fanculo i responsabili che con molta probabilità non pagheranno il loro assassinio e non te la prendere ma mando a fanculo pure te che non hai avuto tempo per scrivere un post prima della manifestazione

peppe ventura 20.12.09 08:32| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento


"Manifestazione sospesa, muore Nisticò dopo il suo intervento.

Reggio Calabria, 19 dicembre 2009 Comunicato Stampa

Un corteo di circa 20000 manifestanti era riuscito a smentire il clima di tensione che da giorni si respirava ed a confermare che il 19 dicembre, come annunciato, sarebbe stata una giornata di festa.
A rendere questa festa un’occasione di lutto e rabbia è stato, invece, il decesso di Franco Nisticò, il quale subito dopo il suo intervenuto sul palco, in rappresentanza del Cordinamento per la SS106, si è accasciato sul palco a causa di un malore.
Dopo avere ripetutamente richiesto l’intervento di un’ambulanza, anche attraverso il microfono del palco e dopo i primi interventi di soccorso dei medici presenti tra i manifestanti, è giunto sul posto il camioncino sanitario della Polizia di Stato che è risultato però essere sfornito degli adeguati strumenti di soccorso per questa circostanza.
Dopo circa 20 minuti Franco è stato accompagnato dalla Polizia di Stato agli Ospedali Riuniti di Reggio Calabria, mentre ci veniva assicurato che “aveva ancora il polso”.
A quel punto, in quanto organizzatori, abbiamo deciso di sospendere la manifestazione.
La sproporzione tra il massiccio dispiegamento delle forze dell’ordine e la scarsa e pericolosamente inadeguata presenza di presidi sanitari, si è rivelata fatale per il prosieguo della giornata, mettendo, a nostro parere, a rischio la stessa incolumità dei manifestanti.
Dopo un paio d’ore è giunta in piazza la drammatica notizia che tutti temevano.
La Rete No Ponte, che ha organizzato la giornata, esprime dolore e rabbia per quanto accaduto, assoluta vicinanza ai familiari di Franco e provvederà domani stesso a rendere noto come intende chiedere chiarezza su quanto di incomprensibile è avvenuto oggi a Villa san Giovanni.

Rete No Ponte
Ufficio stampa Rete No Ponte
stampa@retenoponte.it"

edy s., milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.12.09 06:49| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

caro babila,

mi ero anche fermata a riflettere su ciò che hai scritto..poi ho letto le tue altre cazzate. occasione persa. ta faute.

ivana giordani 20.12.09 05:47| 
 |
Rispondi al commento

Se la costruzione del ponte sarà affidata ad imprese colluse con la mafia che, in questo caso, hanno tutto l'interesse ad allearsi con la sinistra e con tutti coloro che sono contrari al ponte, certamente il ponte non finirà mai come appunto la Salerno-Reggio Calabria. Alla mafia conviene che il ponte non venga realizzato per poter continuare a taglieggiare e tenere in pugno tutta l'isola (gli aereoporti sono già in mano alla mafia). I veri mafiosi quindi si annidano nel centro sinistra soprattutto perché dall'attuale governo sono stati veramente espropriati di una grossa parte del loro potere; valga per tutti il problema rifiuti in Campania, gestione sottratta alla mafia con il "colpo di mano" del governo. I mafiosi stavano molto meglio con il governo Prodi che, nei loro confronti, ha speso solo qualche parola elettorale e nulla più. Durante i governi di centro sinistra, con o senza la DC, si sono mandati a morte i più temuti nemici della mafia a cominciare con il generale Dalla Chiesa, assassinio di stato. Ed ora coppulella Di Pietro ed associati urlano contro un ponte che toglierebbe ancora una fetta di potere alla mafia. Bene, bravi! 7+.
A propsito avete notato come sta bene la coppola a Di Pietro? Sembra che ci sia nato e cresciuto con la coppola in testa.

Babila C. Commentatore certificato 20.12.09 04:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io non lo prenderò mai quel ponte.
Ma a lui cosa importa, le probabilità che una catastrofe capiti durante il resto della sua vita sono statisticamente minime, e poi viaggia in aereo...
Io avrei paura a salire su un ponte firmato anche da quelli di "Forza Etna!" (per i più giovani: è un vecchio slogan della lega, nei tempi in cui sostenevano anche "meglio un néggher ch'un térun")


dalle notizie che riporta bg, e' confermato che i signori che ci governano sono un buco nero di sfiga.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 20.12.09 01:14| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE
IL PONTE E' UN CA...TA PAZZESCA, E PER DI PIU' IN ZONA SISMICA E CON UNA SANITA' CHE FA' PENA, CHE SE LO COSTRUISCANO LORO IL PONTE
ALVISE

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 20.12.09 00:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...DICO SOLO CHE VENERDì MATTINA DA REGGIO HO IMPIEGATO DUE ORE DI MACCHINA PER RAGGIUNGERE LAMETIA TERME...E' UNA VERGOGNA.....

cassandra v. 20.12.09 00:11| 
 |
Rispondi al commento

Se proprio volevano spendere i soldi,perchè non un tunnel,come tra la Francia e l'inghilterra,anche se in Italia esistono altre priorità e comunque un'opera così faraonica "cui prodest?"

andrea 46 19.12.09 23:28| 
 |
Rispondi al commento

il ponte è una follia e sarà il colpo di grazia al bilancio del paese............ma qualcuno si arricchirà di certo, e questo fa parte degli accordi nano-mafia.

Calamity Jane* Commentatore certificato 19.12.09 23:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Ponte piu LUNGO del mondo.............non come dimensioni ma bensi come tempi per iniziare i lavori e terminarli.
Si veramente un ponte da guinnes dei primati ajjajaajajjaajajajaja.
Forza Beppe con il MLN

simone cameli, grottammare Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.12.09 22:24| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 



Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori