Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il caso Bianzino archiviato


Il caso Bianzino archiviato
(38:06)
bianzinoarchiviato.jpg

E' stata chiesta l'archiviazione per la morte di Aldo Bianzino, il falegname arrestato per detenzione di piantine di marijuana e morto subito dopo in carcere. Il blog ha intervistato l'avvocato della famiglia, Massino Zaganelli, e terrà viva l'attenzione su questo caso per sempre. Infatti, un possibile reato di omicidio non va in prescrizione e neppure la nostra memoria.

Intervista all'avvocato Massimo Zaganelli.

"Venni interessato del caso non nell’immediatezza ma circa 15 giorni dopo da Roberta, perché? Era accaduto che nel corso della prima autopsia, secondo le dichiarazioni di un medico legale consulente di una delle parti, non di Roberta, nel corso di queste operazioni iniziali, sarebbero state accertate delle lesioni alla milza oltre che al fegato, le costole. Se non che poi, ultimata l’autopsia in sede di relazione, queste lesioni alle costole, segnatamente e alla milza, non vennero rinvenute, non se ne parlava proprio, salvo riferimento alla milza e Roberta venne da me e mi espose questi dubbi, ovviamente capii che erano fondati, nel senso che vista la sede, la provenienza che non è quisquae di populo, è medico legale, lei temeva che si volesse nascondere qualcosa. Ricevuto l’incarico mi attivai con il Pubblico Ministero e chiesi a lui di poter effettuare, che venisse effettuato, meglio ancora, un approfondimento autoptico sul corpo del povero Aldo. Il Pubblico Ministero ritenne che in relazione a quello che era stato già accertato non ce ne fosse bisogno, quindi decidemmo per conto nostro di procedere a questo ulteriore esame, ovviamente incontrando delle difficoltà sul piano normativo perché agire sul corpo di una persona che è morta non è propriamente semplice, c’è una normativa, la tutela del cadavere, ci può stare l’ipotesi del vilipendio, ma viste le finalità perseguite, considerato che il Pubblico Ministero pur non avendo lui disposto ulteriori accertamenti, ma non avendo anche manifestato nulla in contrario, decidemmo a riscontrare le parole di quel medico legale.
Il nostro collaboratore, medico legale era il prof. Fortuni di Bologna, della sui esperienza, notorietà e soprattutto bravura non c’era da discutere come mi venne segnalato e confermato anche da un giornalista di Repubblica. Nel corso di questi accertamenti ulteriori non venne riscontrata alcuna lesione alle costole, la milza sembrava apparentemente in buono stato anche se l’autopsia diceva qualcosa così, quindi procedemmo in seguito a questi rilievi a segnalare questo fatto, al Pubblico Ministero, quest’ultimo andò avanti nelle indagini e ritenendo comunque di aderire alle conclusioni dei suoi medici legali, chiese l’archiviazione del caso perché secondo quei medici legali il povero Aldo era morto per aneurisma cerebrale e la lesione al fegato che era stata riscontrata in sede di autopsia, secondo lui era dovuta a un massaggio cardiaco e quindi non era stata arrecata affatto in vita, ci opponemmo decisamente a questa richiesta di archiviazione in maniera molto, molto motivata, sia con riferimento a tutte le circostanze, in vero anomale, al ritrovamento del corpo, d’inverno, nudo, posizionato nel lettino superiore della brandina, quasi a simulare ancora, o a rappresentare una vita che ancora non era spenta, laddove che la scena era già di per sè veramente grottesca, incredibile e assurda.
Fatto sta che il Gip si convinse e dispose ulteriori accertamenti, all’esito dei quali i medici legali del Pubblico Ministero conclusero nello stesso identico modo, anche in questo caso c’è stata una nuova opposizione da parte nostra, ben approfondita motivata, ma il Gip ha ritenuto di dover accettare le conclusione di quei medici, conseguentemente alla tesi del Pubblico Ministero e quindi da archiviare, questo è il fatto.
Tengo a precisare che quando con il prof. Fortuni facemmo i secondi accertamenti nel corso del povero Aldo non c’era più né l’encefalo e non c’era più neanche il fegato, perché erano stati prelevati per gli esami istologici. Dopo questa archiviazione, molti si sono sentiti un po’ delusi, perché? Per tanti motivi: innanzitutto non è un’archiviazione che persuade, quindi la delusione viene da questo, quando poi avviene da un organo quale quello dello Stato, lo Stato democratico, una motivazione che non convince, non è tanto il giudice ma quello che hanno detto questi medici legali, fatta proprio dal giudice, abbiamo fatto quello che ritenevamo di fare e la delusione è tanta, soprattutto la delusione veniva poi da questa considerazione: che ritenendo che il provvedimento di archiviazione sia una vera e propria sentenza definitiva tombale, lì per lì è stato ritenuto da molti, dalla maggior parte della gente che non fa questo mestiere, che a fronte di questo provvedimento non ci fosse più nulla da fare, in realtà niente di più sbagliato. L'archiviazione al di là del significato che può evocare, in senso tecnico – giuridico, precede l’inizio dell’azione penale, quindi come tale l’azione penale può essere riaperta in ogni momento, niente che emergono elementi nuovi, anche in base a una semplice rilettura, magari approfondita con l’ausilio di ulteriori e documentate consulenze di luminari della medicina sul punto specifico fegato, può essere riaperta anche mediante la semplice rilettura. Ora che noi stessimo lavorando fin da allora e stiamo continuando a lavorare su questo specifico aspetto, è la cosa che più ci rende sicuri e tranquilli di noi stessi, ci rende estremamente sicuri, perché? Avremo sicuramente in base a questo enorme, autorevole, serissimo approfondimento, una risposta che sarà realmente decisiva e allora: se il povero Aldo sarà morto per le cause che ha evidenziato il Pubblico Ministero sarà in quel modo, ma ove non lo fosse, questa storia non potrà assolutamente essere chiusa. Sono sicuramente persuaso, certamente persuaso, profondamente convinto che questa storia per tutti gli aspetti che adesso anche specifici, piccoli particolari, tanti piccoli tasselli di un puzzle che debbono andare a trovare… non può essere assolutamente definita in questi termini, né questa sarà la sua fine, una volta tanto la lentezza della giustizia, si può dire, lavora per noi, qui non c’è nessun termine prescrizionale, siamo di fronte a un’ipotesi di omicidio, quella che ha fatto il Pubblico Ministero, per cui non ci resta altro che andare avanti su questi accertamenti." Massimo Zaganelli

Ps. Domani sera, 31 dicembre, festeggerò il nuovo anno al Gran Teatro di Padova.

 Iscriviti al MoVimento 5 Stelle
Nome: Cognome:

Copia il codice HTML e incollalo nel tuo sito web
E' disponibile DemoCRAZYa2009, diario politico di un anno italiano, di Marco Travaglio. Acquista la tua copia.

29 Dic 2009, 17:42 | Scrivi | Commenti (585) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Sono pensionato e abito vicino Pinerolo e ad un centinaio di chilometri c'è la centrale atomica francese. Sarei lieto se spiegasse perchè fornirci dell'elettricità dalla Francia ottenuta da tale centrale e non farne noi Italiani. Se questa centrale subisse dei danni,lei crede che noi non saremmo contaminati?Poi visto che il Sig Di Pietro è cosi pulito, partendo da poliziotto semplice ed essendo di estrazione contadina, come ha fatto ad avere tutti i beni che possiede? Con il mio lavoro, andando all'estero a lavorare, inviato con autorizzazione del paese dove andavo a prestare lavoro (e non come clandestino) e lavorando sodo sono riuscito a farmi una casetta e pago fior di tasse (senza sconti) e lui a tutto il ben di Dio. Beh!!!!! Poi si parla dei clandestini che dobbiamo accogliere e siamo noi a pagare facendo il confronto con gli emigrati Italiani. Quando qualcuno ne parla dovrebbero sciaquarsi la bocca. Mio padre era ex emigrato in Francia chiamato da tale governo (e non clandestino),ha lavorato facendosi il ma..o, e si diceva che per ogni emigrato l'Italia riceveva una controparte.
Perciò cerchiamo di non confondere gli attuali immigrati che vengono nel nostro paesecon gli emigrati Italiani. Non si riceveva nessun aiuto e bisognava essere umili e onesti se no altro che foglio di via. Un'altra cosa, si parla delle prigioni Italiane. Avete mai visto una prigione Irachena o una Siriana o una Algerina? NO sono celle di 4mx4m in terra battuta dove stipano le persone che non possono nemmeno sdraiarsi. Se vuole mangiare deve avere i soldi se no può anche crepare. Essendo stato capo cantiere ho dovuto tirare fuori un mio collega da tale prigione. Ma questa è un'altra storia. Ne avrei tante da raccontare, come penso altre persona che hanno fatto la mia stessa vita, no come quelli che vanno a manifestare ed hanno ancora il latte al naso. Chiedo scusa se sono stato lungo, ma qualche volta bisogna sfogarsi.
Cordialmente. Tony

Giacomiello Antonio 04.01.10 01:04| 
 |
Rispondi al commento

..illuminato AuSiLio
Professionisti [ev.non più
in dirette mansioni lavorative]...

Come negli USA - v. es. ex.Presidente Carter e preminenti dirigenti che
finito primario percorso di lavoro si occupano di Gratuita(?!) consulenza TecnologicoManageriale in
ambito OnLUS - non sarebbe male che.. al pari.. si attivasse un italico corpo
consulenziale di..diversamenteGiovani..che alla
similAttalì[irenica]philosophy si occupi di
AcquisireAdattare/CaldeggiareDiffondere in crucialAmbiti ItalicoSUOL i
migliori BenchMark comportamentali in merito a tutto ciò che inerisce a
FAI/WWF/LegaAmbiene..&..WhyNOT..emerito
..a volte spiazzante..amabilmente tonitruante..
"MonteneroDiBisaccesco..OpinionLeader" nonché..il
- mi si passi il termine - "SavonarolianoSantIlariese"
(..fuor di Metafora, ça van dire,
A.DiPietro&GrilloBEPPE...).
Cordialità, Sergio Conegliano

Sergio Conegliano 02.01.10 10:15| 
 |
Rispondi al commento

lo stato cerca sempre di archiviare i suoi omicidi e assolvere i suoi assassini ma quanto prima dovrà renderne conto

giuseppe esposito 01.01.10 14:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"E' stata chiesta l'archiviazione per la morte di Aldo Bianzino, il
falegname arrestato per detenzione di piantine di marijuana e morto subito
dopo in carcere. Il blog ha intervistato l'avvocato della famiglia, Massino
Zaganelli, e terrà viva l'attenzione su questo caso per sempre. Infatti, un
possibile reato di omicidio non va in prescrizione e neppure la nostra
memoria.

**************************************************

DETENZIONE DI PIANTINE?

NE HANNO TROVATE OLTRE 110 DI PIANTINE!

SE PER OGNI PIANTINA SI RICAVANO CIRCA 300

GRAMMI, CON 110 PIANTINE IL FALEGNAME AVREBBE

RICAVATO 33.000 GRAMMI O MEGLIO 33 Kg.!

SUL MERCATO 33.000 GRAMMI FRUTTANO CIRCA

33.000 x 8 EURO/GRAMMO = 264.000 EURO

E CON UN COSTO DI PARTENZA QUASI UGUALE A ZERO!!!!


CHE PROVASSE AD OTTENERE QUEL BUSINESS SPACCIANDO COCAINA! ALTRO CHE COSTO
INIZIALE UGUALE A ZERO!

CHISSA' QUANTI GIOVANI RAGAZZI NON SAREBBERO TORNATI A CASA SANI E SALVI
DOPO UN INCIDENTE STRADALE STRAFATTI DELLA SUA ERBA!

MA SONO CAZZI DEI RAGAZZI CHE GLIELA HANNO CHIESTA E NON CAZZI DI QUELLO
CHE GLIELA CEDE!

ALLORA SONO CAZZI SUOI SE E' CREPATO,

MICA CAZZI MIEI!

PER NON CREPARE

DOVEVA FARE UNA COSA SANA, PIU' GRATIFICANTE CHE

COLTIVARE E CEDERE ERBA/DROGA:

GLI BASTAVA FARE IL FALEGNAME!"

Sale ... sale ... e non fa male! 31.12.09 11:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

che bella faccia che ha Aldo Bianzino
uno con una faccia così non è colpevole
.

cimbro mancino Commentatore certificato 31.12.09 07:22| 
 |
Rispondi al commento

TEOREMA.
Io coltivo 100 piantine nel mio "PARADISO FISCALE".Se vi do il 5% le altre 90 le posso usare tranquillamente?.La legge è uguale per tutti quelli chè possono riciclare.

Roberto Fornara, vercelli Commentatore certificato 30.12.09 23:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'è il problema del sovraffollamento delle carceri ?? Ecco la soluzione, semplice e banale, tanto son solo dei poveracci che avrebbero fatto una vita miserabile, meglio spedirli subito a star bene in paradiso.
Rimane la domanda: come mai queste cose non succedono ai vari tanzi, ai "furbettucoli del quartierucolo" ai """reali""" come toiu quart di casa salamoia (vedi Micromega "emanuele ficoberto in salamoia")?
Per altro torno ad invitare, nell'interesse della Democrazia, di questa povera Italia, e dello stesso PD, mister "baffino", alias Dalesconi, ad imbarcare la sua "corte dei miracoli" sulla sua bagnarola, ed andare a farsi un bel "giro del mondo in 80 secoli".

Ghino di Punta Commentatore certificato 30.12.09 20:17| 
 |
Rispondi al commento

Non so se sia vero...

"B. prepara manifesti elettorali con il suo volto ferito al Duomo"
da
http://oknotizie.virgilio.it/categoria/politica


Commento.
Ripeto: non so se sia vero.
Ma, se fosse vero, un consiglio possiamo anche darglielo.

Considerando che é pronto il sito della Sindone, rinnovato in vista dell‘ostensione, ma questa è prevista solamente per il periodo 10 aprile - 23 maggio 2010 (e quindi ci vuole ancora del tempo e poi, volendo è un periodo troppo breve per l'adorazione popolare... ) se ne potrebbe fare fare una anche lui, tutta personale, da esporre alle feste del PDL al posto del solito "vecchio" simbolo...

Vedo già la scena!
Le donnette in adorazione cadrebbero ancor di più ai suoi piedi e senza bisogno di ricambiare con ministeri o altri "gettoni di presenza";
Gasparri che sbava (giusto per non perdere l'alenamento);
Cicchitto che dà del "cattivissimo centurione" a Di Pietro;
Capezzone che ripassa il manuale del perfetto cristiano per trovare ispirazione, ma è meglio che se il discorso da recitare a memoria per almeno un paio di mesi (giusto per rientrare nelle spese) se lo faccia scrivere da altri;

Diavolo di un Galeazzo Musolesi (Sturmtruppen) "fiero alleaten" delle truppe germaniche:
Hai trovato chi ti batte !

Chi più di te? Oggi abbiamo un nuovo "fiero alleaten" (di Bush, di Putin, di Gheddafi, e compagnia cantando ...!) circondato dei "Sigfrid Von Nibelunghen" di turno, degli "Heinz il galvanizzatoren", dalla "mignotten pubblichen", da "Il Poeten", dal "Capitanen campione di raffinatezzen", da "Messia" Heinz, ...

Insomma, una squadra intera che era stata già PROFETICAMENTE TUTTA PREVISTA dal GRANDE BONVI (Bonvi, non Bondi..) già circa TRENT'ANNI FA !

Se volete, potete sbizzarrirvi ad identificare nei contemporanei i singoli "caratteri" !
(Pe riferimenti si rimanda alle strip o, per i più pigri, a Wikipedia...)


rosario v. Commentatore certificato 30.12.09 17:49| 
 |
Rispondi al commento

http://www.repubblica.it/2009/12/sezioni/cronaca/ragazzo-braccia/ragazzo-braccia/ragazzo-braccia.html

che omini!!! incredibile ..che schifo!!

stefano s., reggio emilia 30*12*09

@@@@@@@@@@@@@@

Se non leggevo la data, avrei pensato ad un convoglio merci, con delle S.S. come controllore & capotreno.

VERGOGNA e DISPREZZO, verso i viaggiatori(meno 1) STRONZI che NON sono intervenuti, buttandoli giu` dal treno...in corsa, insieme ai 2 piedi piatti arrivati in rinforzo !!!

Salvatore. G.



Salvatore Giuliano *Samurai 1*, SICILIA TERRA MIA Commentatore certificato 30.12.09 17:41| 
 |
Rispondi al commento

Quando penso a Bianzino, Cucchi, Aldrovani e tanti altri, tutti morti in carcere o pestati a sangue dalla polizia o da altre forze dell'ordine mi viene da spaccare tutto , ma dobbiamo essere uniti e combattere assieme questa amasso di essere umani senza principi e scrupoli.
Insorgiamo e protestiamo contro tutti quei politici che giustificano l'accaduto e buttano merda sui defunti, perchè ,come dice Saviano, la mafia amazza due volte.
W LA LIBERTA' , W LA DEMOCRAZIA , W GLI UOMINI GIUSTI CHE NON HANNO NE COLORE NE PARTITO.

gna omo Commentatore certificato 30.12.09 17:31| 
 |
Rispondi al commento

Sarà il figlio di Maroni ????

Un giovane di 24 anni ha morso ad un braccio una poliziotta provocandole una evidente e sanguinante ferita che ha reso necessario alcuni punti di sutura.

Il fatto è avvenuto la scorsa notte a Winterthur (ZH) durante l'arresto del giovane. Il protagonista ha dato in escandescenze all'interno di un bar e il personale ha chiamato la polizia.

All'arrivo degli agenti si è dato alla fuga. È stato fermato dopo pochi metri, ma ha opposto resistenza ed ha morsicato l'agente.

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.12.09 17:19| 
 |
Rispondi al commento

da quando abbiamo portato la pace e la democrazia, in Iraq, non passa giorno senza una strage!:)

sancho . Commentatore certificato 30.12.09 17:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sarà morto per un colpo d'aria !
Le forze di polizia (di tutti i vari corpi che pullulano in Italia) sono sempre deboli con i forti e forti anzi fortissime con i deboli. I morti ed i pestati a sangue dalle nostre polizie (compresi anche i vigili urbani)sono diecine e diecine, basta che siano barboni,piccoli drogati, extracomunitari. Per i delinquenti veri e sopratutto i mafiosi od i politici le polizie tengono rispetto e quasi devozione. E non è colpa loro, se non fossero fatti così avrebbero fatto un altro mestiere

sandro d., venezia Commentatore certificato 30.12.09 17:07| 
 |
Rispondi al commento

ma lo sapete che a telelombardia sono spariti tutti i video del giorno 13??
il giorno del lancio del duomo.
un saluto

roberto b. Commentatore certificato 30.12.09 16:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E le sardine?

Le sardine mica che li vedono i grandi pescherecci e le reti!
Si limitano a tifare per questo o quell'altro squalo e, nel frattempo, se la prendono con i pesci palla che cercano di stimolare le loro coscienze assopite!

sancho . Commentatore certificato 30.12.09 16:51| 
 |
Rispondi al commento

GLI INTERESSI LUCROSI DEGLI OSPEDALI E MEDICI
SULLA CANNABIS
Il ruolo della cannabis come rimedio a molti mali è ben noto fin dall'antichità, ancora oggi si contano non pochi libri che confermano ulteriormente le sue proprietà benefiche. Chi veramente proibisce l'uso, anche personale, della cannabis? Certamente coloro che, delegati alla salute dell'uomo, i medici (tranne qualche eccezione, posta di controparte per far rientrare la leadreship di tale questione pur sempre nella categoria del potere medico), ritengono che tale erba sia talmente dannosa da riservare il suo impiego esclusivamente nel loro ambito professionale. Perchè tanta incongruenza con la realtà dei fatti?.. e sopratutto perchè tanto interesse per far così severamente punire chi la usa?..La risposta è semplice: le case farmaceutiche e gli ospedali e medici sfruttano le proprietà della cannabis ma ne monopolizzano l'uso con uno o più ritocchi farmaceutici che rendono il prodotto costosissimo e, di conseguenza brevettato. Una tale speculazione è volta a trattare le malattie, o meglio i sintomi, incurabili -quali ad esempio, la sclerosi multipla. Sapete quanto costa all'utente una dose in un ospedale italiano che la somministra? 500 euro. Adesso avete capito che il potere medico ospedaliero è il burrattinaio.

sandro petrini 30.12.09 16:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A Aldo Bianzino
penso che avrebbe gradito
http://www.youtube.com/watch?v=uQYDvQ1HH-E
e a tutte le persone deberlusconizzate
.

cimbro mancino Commentatore certificato 30.12.09 16:45| 
 |
Rispondi al commento

"Vale milioni di volte di più la vita di un solo essere umano che tutte le proprietà dell'uomo più ricco della terra."


Ernesto Che Guevara

filippo l. Commentatore certificato 30.12.09 16:41| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

(ANSA) - ROMA, 30 DIC - La lotta all'evasione fiscale frutta 7,5 miliardi di euro. Il dato e' fornito dalla societa' Equitalia. I dati proiettati a fine anno sull'andamento delle riscossioni da ruolo indicano un incremento del 7,5% medio rispetto al corrispondente dato 2008 e dell'12% sul 2007. Il valore previsionale degli incassi al 31/12 si attesta a oltre 7,5 mld, corrispondenti all'importo recuperato dei tributi non pagati dai contribuenti ma dovuti ai vari enti impositori.

Più del doppio di quanto incassato con lo Scudo Fiscale, che sempre più prende i connotati, ora viene la conferma dai dati ISTAT, di "REGALO ALLA CRIMINALITA' ORGANIZZATA" E AI DISONESTI IN GENERALE.

Questa è l'ennesima prova che il sistema Italia, con l'abnegazione dei suoi tanti funzionari nella GF, Polizia, CC, AntiMafia, ecc è vivo. Se solo ci fosse più volontà politica di far funzionare le cose invece che la sola volontà di Gestire il Potere, peraltro con delega popolare usurpata con il controllo mediatico-culturare, il nostro Paese sarebbe sicuramente ai vertici delle più evolute Democrazie mondiali, e di nulla dovremmo vergognarci.

Carlo L., Ravenna Commentatore certificato 30.12.09 16:39| 
 |
Rispondi al commento

posso almeno dire che quanto meno sei spesso ambiguo?

viviana v
-------------------------------------

Direi distaccato, e per questo motivo ambiguo per alcuni (forse) nel senso che non mi schiero apertamente, sebbene io mi lasci andare spesso ad analisi impietose su personaggi della politica.
Oggi puo' accadere che io mi scagli su Berlusconi, domani su Bersani... oppure posso non trovarmi d'accordo su qualcosa che scrive Marco Travaglio e via dicendo.
Comunque rimango freddo, la politica italiana non mi attizza perchè non vedo possibilità di miglioramento.
Io spilucco acini di politica come si fa con un grappolo d'uva; posso scrivere di qualcosa di buono che trovo su di un politico che a te non piace affatto, oppure su quel politico posso spendere parole di fuoco.
A te questo puo' sembrare ambiguo perchè ti aspetti forse una presa di posizione piu' netta da parte mia. Il fatto è che io non mi posiziono su nulla e quindi posso permettermi certe analisi. Per me, oggi come oggi, occuparmi di politica in Italia, è tempo perso.

Nel caso di Craxi ho voluto fare, freddamente, un paragone con i politici attuali, sopratutto quelli di centro destra. Sono sempre della convinzione che i politici come Craxi (fermo restando il sottobosco di corruzione e mala politica nel quale si muovevano) erano di gran lunga piu' politici di razza di quelli attuali.
Si comportavano in maniera piu' istituzionale, che non vuol dire che erano piu' onesti.

Noi italiani siamo un popolo per nulla rispettoso del nostro prossimo. Non siamo un popolo cattivo, ma solamente abituato alla maleducazione.
Questo nostro aspetto si ripercuote in politica.
Se i treni sono in ritardo è anche per colpa della nostra maleducazione.
Nessuno (dal fattorino della stazione, al manager delle Ferrovie, al politico di competenza) ha vero rispetto per il cittadino viaggiante, considerato come un rompipalle che ci costringe a lavorare di piu' e ad essere piu' efficienti.

vito. farina Commentatore certificato 30.12.09 16:30| 
 |
Rispondi al commento

Ad Ancona , alle elezioni comunali, la lista 5 stelle prese quasi il 5 %. Un successo. Il suo candidato prof.Mauro Gallegati , si dimise dopo pochi mesi, ora le email e le liti e le baruffe, come i partiti . Che squallore.
Non è facile costruire una cosa diversa e migliore.

cesare beccaria Commentatore certificato 30.12.09 16:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Forti i nostri pennivendoli di regime, per come criticano la stampa di regime iraniana!:)

Si guardano allo specchio e, finalmente, possono dire liberamente che fanno schifo!:)))

sancho . Commentatore certificato 30.12.09 16:24| 
 |
Rispondi al commento

Tutto è pronto per i botti di capodanno. Nello Yemen.

Pace e Bene

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 30.12.09 16:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una volta, lo Stato...


Un tempo, lo Stato, quando era padrone dei soldi, si indebitava con i cittadini, per fare cose per i cittadini, e, naturalmente, anche allora, esistevano ladrocinii e clientele.
Adesso, lo stato, che non è più padrone dei soldi, si indebita con i banchieri, per fare solo l'interesse dei banchieri e della clientela!

sancho . Commentatore certificato 30.12.09 16:05| 
 |
Rispondi al commento

Approfitto di questo spazio per cambiare un attimo argomento e informare, per poi commentare, un fatterello apparentemente minore che riguarda il nostro Signore e Padrone, Mister B.
Ebbene a Roma da due giorni é stata eliminata senza preavviso, senza spiegazioni e letteralmente dalla sera alla mattina una fermata d'autobus che riguardava almeno quattro linee urbane di trasporto Atac. Si tratta della storica e cruciale fermata d'autobus di via del Plebiscito, una delle più importanti e frequentate di tutto il centro storico di Roma, sia per i residenti, che per i turisti, che per tutti quelli - e non sono pochi - che ci lavorano. Pare che questa fermata fosse "pericolosamente" e fastidiosamente vicina alla residenza del Presidente del Consiglio, il ben noto Palazzo Grazioli.
Non aggiungo altro.
I commenti li lascio a voi ...
Meditate gente, meditate!

angelica ardovino Commentatore certificato 30.12.09 16:05| 
 |
Rispondi al commento

Il cosa grave dei latrocini del CAF , era che erano frutto dei debiti e non del lavoro dei cittadini. Quei squallidi figuri si sono indebitati per comprare il consenso . Un po' quello che succede anche oggi . Al posto di una finanza sana si preferisce ricorrere all' indebitamento illudendo il cittadino, spesso complice, che non ha bisogno di mettere mano al portafoglio per vivere nel paese dei balocchi. Se poi le cose non vanno per il verso giusto la colpa è sempre di qualcun' altro . Magari di chi sottoscrive i trash bond tremontiani. Craxi non è stato soltanto un galioffo , ma soprattutto un corruttore di coscienze ,del vota per te . Un privato che in realtà si firaggiava con il pubblico denaro e non è ancora finita.

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 30.12.09 15:59| 
 |
Rispondi al commento

a me povera pensionata entra in tasca qualcosa?


Pensi che se toccasse qualcosa a noi userebbero toni trionfalistici?
Ovviamente e´felice colui a cui la cosa va bene.
Cioe´i soldi spariranno dove sono spariti i loro predecessori.
Craxi e´stato un gran maestro.
Prima di lui si rubacchiava, lui ha il merito di aver insegnato a rubare alla grande.
Non so a che pro, perche´per morire in Tunisia poteva anche farlo con molto meno...
In fondo lui e tutti gli altri mi fanno pena.
Io se dovessi rubare lo farei per stare meglio, per vivere una vita migliore.
Questi non hanno ancora capito che la qualita´della vita raramente dipende dalle dimensioni del portafoglio, ma e´un equilibrio tra quello che si ha e quello che si consuma.

Patrizia Broghammer 30.12.09 15:54| 
 |
Rispondi al commento

http://www.repubblica.it/2009/12/sezioni/cronaca/ragazzo-braccia/ragazzo-braccia/ragazzo-braccia.html

che omini!!! incredibile ..che schifo!!

stefano s., reggio emilia Commentatore certificato 30.12.09 15:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Insomma Craxi era un corruttore, ladro, con più stile. E con più stile se n'è ito col bottino.
Orgogliosamente.
Tu guarda che punti di riferimento abbiamo in Italia.....

Missy Elliott, Cittadina del Mondo Commentatore certificato 30.12.09 15:45| 
 |
Rispondi al commento

Domanda:

perché non nazionalizzano la banca d'Italia, visto che lo "stato" risparmierebbe almeno 100 miliardi l'anno?

sancho . Commentatore certificato 30.12.09 15:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"SCUDO FISCALE"...
Il cosiddetto "SCUDO FISCALE" sembra aver funzionato!
Questo dice il Governo, sbandierando la notizia come una cosa assolutamente positiva.
Invece secondo noi, a prescindere dal fatto che sia oggettivamente "INGIUSTO" verso chi le tasse le ha sempre pagate e che sia evidentemente "IMMORALE" da qualsiasi punto di vista lo si guardi, tutti i miliardi di euro già rientrati (versione "UFFICIALE" non dimostrabile) o che rientreranno (versione "IPOTETICA" altrettanto indimostrabile) nel nostro Paese, che fine faranno?
Verranno utilizzati per togliere dai guai economici le sempre più numerose famiglie in difficoltà e a far funzionare meglio il carrozzone Italia sempre più malandato e malmesso?
Infine, serviranno sul serio a far sì che i "TROPPI SOLDI" dei signori "PRE-POTENTI" (gli stessi "DISONESTI" che hanno usufruito di questo ennesimo "CONDONO") non stiano sempre nelle stesse tasche, che non siano utilizzati per nuovi "FURTI" più o meno "LEGALIZZATI" o che vengano "DRASTICAMENTE" ridimensionati a favore della "COLLETTIVITA'"?
Volete la nostra risposta ai precedenti quesiti? Eccovela!
"MA NEMMENO PER SOGNO! SERVIRANNO SEMPLICEMENTE PER PERMETTERE A COSTORO DI CONTINUARE A SPRECARE E A PRENDERCI PER I FONDELLI CON IL LORO DIVIDE ET IMPERA!!!"...

EMERGENZA DEMOCRATICA 30.12.09 15:38| 
 |
Rispondi al commento

SAPETE DOVE ANDRANNO A FINIRE I SOLDI DELL'AUMENTO DEI PEDAGGI, METANO, E GLI ALTRI?

A PAGARE GLI INTERESSI SUL DEBITO!

L'INCIUCIO E' FATTO!

NON AUMENTARE LE TASSE PER NON PERDERE CONSENSI

MA GLIA AMICI DEGLI AMICI CAPITALISTI SI SCAMBIANO FAVORI CON LE TASSE OCCULTE, CAMUFFATE.

OGGI PER ME DOMANI PER TE!

reser blanco Commentatore certificato 30.12.09 15:24| 
 |
Rispondi al commento

Di questo fatto non ne ero al corrente comunque leggendo adesso la notizia, anche a me sembra un fatto molto stano, mi sembra che qualcosa sotto da nascondere ci può essere perchè altrimento non si sarebbero affrettati a chiudere il caso troppo in fretta, secondo me c'è sotto qualcosa che il ragazzo voleva riferire e qualcuno non glielo ha permesso ammazzandolo massacrandolo di botte.

Silvana Bighi 30.12.09 15:22| 
 |
Rispondi al commento

O.T.

Vorrei chiedere ai sindaci delle città più importanti d'Italia,di intitolare ognuno una piazza ai milioni di italiani che tutti i giorni subiscono i soprusi della politica.

PIAZZA

ITALIA(Cogliona).

Vorrei anche una commemorazione mensile in questa piazza,dove tutti insieme ci si dice quanto siamo coglioni.

Vorrei anche che si intitolino vie a tanti politici.

VIA BERLUSCONI.

VIA D'ALEMA.

VIA BOSSI.

VIA FINI.

VIA MARONI.

VIA DELL'UTRI.

VIA FASSINO.

VIA MASTELLA.

VIA CASINI.

Azz!!Basteranno tutte le vie d'Italia per i politici italiani???

Ecco!Ho trovato,con un'unica soluzione li menzioniamo tutti!

VIA TUTTI

(dal Parlamento).

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.

p.s.

Beppe,che oggi fai il 168 con le adesioni al MNL?

Facci finire l'anno in bellezza,dicci quanti siamo,vorrei festeggiare una caxxo di buona notizia quest'anno!

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.12.09 15:19| 
 |
Rispondi al commento

non voglio tediarvi ripetendo quello che ho già
scritto,stasera spegnete la tv e riaccendetela
il primo giorno dell'anno, non ci servono lezioni
a reti unificate del peggior presidente della republica di questi anni,non ci servone questi politici, non ci servono i telegiornali e i salottini privati dove ci si spiega come gli atri passeranno l'ultimo giorno dell'anno e quanto spenderanno,le piazze, la gente che si diverte benissimo; deve essere solo la loro festa non di frizzi frazzi o intrallazzi, addirittura già ci spiegano come avverranno i saldi, buffoni senza dignità,io per quanto mi
riguarda, cercherò; nel cenone di fine anno di cimentarmi in spaghetti aglio,oglio,e peperoncino, credo in assoluto da buona forchetta il più difficile piatto da realizzare, credemi e provateci fare combinare i tre gusti e cosa da grandi sceff.

per i saldi che se li ficchino in culo

buon anno a tutte le persone perbene a chi veglia su di noi i soliti grandi istituti.

galletti claudio 30.12.09 15:12| 
 |
Rispondi al commento

Credo che intitolare una via a Craxi sia solo un tassello della grande operazione mediatica di delegittimazione della magistratura. Craxi lo trasformi ufficialmentre in martire, i magistrati in assassini complottisti, e berlusconi così cercherà di pararsi il culo perchè sa che ci sono processi ai quali sfuggire gli sarà impossibile.
La moratti è una sua serva. spero che i milanesi glielo ricordino quotidianamente. Mi vergogno di questo paese, ma non del tricolore. Il 7 tutti a Reggio a chiedere a Schifani (minacciato dai picciotti, provo quasi pena per lui) delle 350mila firme. Buon anno a tutti.

paolo xvr, forlì Commentatore certificato 30.12.09 15:08| 
 |
Rispondi al commento

La memoria non andrà in prescrizione fintantochè
l'intelligenza rimmarà in funzione.
Personalmente sono fermo al 12 Dicembre 1969.
Provate a sostituire ai deliri di Ahmadinejad le
parole"Americani" "Sionisti" "Crociati" ecc.ecc.
con le parole "Comunisti" "Toghe Rosse" "Uso Politico della Giustizia" ed avremo come risultato
i deliri e le farneticazioni di Silvio Ahmadinesconi & compagnucci.
Buon Anno a tutti. E attenti alla testa.

Arnaldo . Commentatore certificato 30.12.09 15:00| 
 |
Rispondi al commento

Oltre che avere innescato un sistema tangentoide che sembra infinito, Craxi è da ritenere il principale colpevole dello spaventoso aumento del debito pubblico.
Non a caso i suoi discepoli, tutt'ora presenti in grande numero nel Partito dell'Amore a Pagamento, continuano nell'opera di incremento del debito.
Quest'anno sarà un altro anno da record.

Altro che grande statista.

Quello è stato un delinquente di primo ordine e uno statista della cippa !

Al posto di una strada o di un giardinetto a quel delinquente dovrebbero intitolare il carcere di San Vittore e chiamarlo SAN BETTINO !

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.12.09 14:48| 
 |
Rispondi al commento

appello ai romani

se andate a via del plebiscito c'e' un alimentari con prodotti tipici che raccoglie firme per per ripristinare le fermate soppressa dell'atac, per ragioni di sicurezza inspiegabili, un vero sopruso alla cittadinanza, io stamani ho firmato...

luca a., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.12.09 14:44| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento

Craxi Berlusconi etc.

è giusto che gli si dedichi una strada od una piazza anzi , meglio delle statue , ancor meglio degna sepoltura in Vaticano con il boss della magliana.

è giusto che rimangano delle "indelebili pietre miliari" di quanto l'italiano sia

...................COGLIONE.....................

state adoperandovi per le lenticchie ed il cotechino?

roberto magli subiaco 30.12.09 14:40| 
 |
Rispondi al commento

ma quale razza?
la razza dei mangioni?
ma basta tentare di fare degli elogi a un ladro come Craxi!

viviana v
---------------------------------------

Aridaje. Il mio non voleva essere un elogio a Craxi. Scusami se non ne parlo male, ma su Craxi è stato scritto tanto ed è inutile che io mi metta a ricordare la vastità del sistema di corruzione che imperava all'epoca in cui Craxi era presidente del consiglio.
Oggi poco è cambiato, anzi, c'è gente che dice che Tangentopoli è tornata alla grande, cosi' come alla grande è sbarcata la mafia al nord Italia.

Sto solo cercando di far capire a chi è abbagliato dai politici attuali (berlusconiani sopratutto) che i loro beniamini politici, di istituzionale hanno ben poco.
Non ho altri politici di riferimento se non quelli che hanno preceduto Berlusconi, percio' cito Craxi, Andreotti e gli altri e faccio paragoni con i politici attuali.

vito. farina Commentatore certificato 30.12.09 14:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ecco cosa è successo a Gianfranco Mascia nel 1994 quando aveva fondato il BI.BO (boicottiamo il biscione).
Gianfranco Mascia si trovava tutto solo nel suo studio, sentì due persone dietro la porta d’ingresso. Poi uno entrò, si mise davanti a lui, e mentre sibilava: "Tu sai perché siamo qui”, lo tramortì con un colpo al­la testa. Poi, dopo avergli legato mani e piedi con un filo dì ferro, gli chiusero la bocca con un tampone, lo denudarono, gli tagliarono i capelli e lo violentarono con un manico di scopa.

giuseppe grassi 30.12.09 14:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ahmadinejad all'opposizione
"Pentirvi non vi servirà"
***

E' così che nasce una "Guerra Civile".
Quando non lasci una via d'uscita al tuo avversario.
E l'Iran potrebbe sperimentare sulla sua pelle cosa significa avere i "terroristi" che ti mettono le bombe nei bar.
Intanto gli Stati Uniti si preparano a bombardare lo Yemen.
Gli Americani attendono Obama alla prova degli "F16".
E così diventerà un "WASP" come gli altri agli occhi di tutto il pianeta.
Realizzando il suo "american dream".
Vedremo fino a che punto le sue bombe saranno "intelligenti"...


Saluti

http://www.repubblica.it/2009/12/sezioni/esteri/attentato-aereo-delta/rappresaglia-yemen/rappresaglia-yemen.html


Alex Scantalmassi Commentatore certificato 30.12.09 14:32| 
 |
Rispondi al commento

Travaglio d
E il resto?
Lo restituì a Bettino, oltre ad acquistargli un aereo privato Sitation da 1,5 milioni di dollari e a disporre –scrivono i giudici– “bonifici specificatamente ordinati da Craxi, tutti in favore di banche elvetiche, tranne che per i seguenti accrediti: 100.000 dollari al finanziere arabo Zuhair AlKatheeb” e 80 milioni di lire(«$ 40.000/s. Fr. 50.000 Bank of Kuwait Lnd») per “un’abitazione affittata dal figlio di Craxi (Bobo, ndr) in Costa Azzurra”, a Saint-Tropez, “per sottrarlo - spiega Raggio - al clima poco favorevole creatosi a Milano”.
Anche Bobo, a suo modo, esule.
Quando i difensori di Craxi ricorrono davanti alla Corte europea dei diritti dell’uomo, nella speranza di ribaltare la condanna, vengono respinti con perdite. “Non è possibile – scrivono i giudici di Strasburgo il 31 ottobre 2001 – pensare che i rappresentanti della Procura abbiano abusato dei loro poteri”. Anzi, l’iter dibattimentale “seguí i canoni del giusto processo” e le proteste dell’imputato sulla parzialità dei giudici “non si fondano su nessun elemento concreto… Va ricordato che il ricorrente è stato condannato per corruzione e non per le sue idee politiche”.
...
E noi ci dovremmo svergognare davanti a tutta l'Europa riportando in auge un simile delinquente? E dobbiamo vedere la figlia di Craxi intervistata dall'Annunziata come fosse un personaggio politico? O dobbiamo stare a sentire in tv quell'imbecille del figliolo? O sentire l'emerito Frattini che annuncia un pellegrinaggio commemorativo ad Hammamet?
E la Moratti ha anche la faccia di voler titolare una strada di Milano al più grande ladrone pubblico che mai abbia avuto l'Italia? IL brevettatore del sistema delle tengenti? Quello che ha fatto dello Stato una seconda mafiE un terzo degli italiani intendono perpetuare questa mafrina dell'uso privato di beni pubblici immortalando il pupillo di Craxi, quel B che sta rovinando l'Italia?
Ma questo non è un paese, è una manica di psicolabili e di profittatori!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 30.12.09 14:28| 
 |
Rispondi al commento

Nella guerra permanente ed infinita al "terrorismo" islamico, il dio Obama si appresta ad aprire altri fronti di "pace" e "democrazia"!:)))

sancho . Commentatore certificato 30.12.09 14:27| 
 |
Rispondi al commento

Travaglio c
Esplode Tangentopoli. “Il 10 febbraio ‘93 Bettino mi chiese di far sparire il denaro da quei conti, per evitare che fossero scoperti dai giudici di Mani pulite. Ma io rifiutai e fu incaricato qualcun altro (Raggio): so che hanno comperato anche 15 chili di lingotti d’oro… I soldi non finirono al partito, a parte 2 miliardi per pagare gli stipendi”
Raggio va in Svizzera, spazzola il bottino di Bettino e fugge in Messico con 40 miliardi e la contessa Vacca Agusta. I soldi finiscono su depositi cifrati alle Bahamas, alle Cayman e a Panama
Che uso faceva Craxi dei fondi esteri? “Craxi – riepilogano i giudici – dispose prelievi sia a fini di investimento immobiliare (l’acquisto di un appartamento a New York), sia per versare alla stazione televisiva Roma Cine Tv (di cui era direttrice generale Anja Pieroni, legata a Craxi da rapporti sentimentali) un contributo mensile di 100 milioni di lire. Lo stesso Craxi, poi, dispose l’acquisto di una casa e di un albergo [l’Ivanohe] a Roma, intestati alla Pieroni”. Alla quale faceva pure pagare “la servitú, l’autista e la segretaria”
Alla tv della Pieroni arrivarono poi 1 miliardo da Giallombardo e 3 da Raggio. Craxi lo diceva sempre, a Tradati: “Diversificare gli investimenti”
Tradati eseguiva: “Due operazioni immobiliari a Milano, una a Madonna di Campiglio, una a La Thuile”. Bettino regalò una villa e un prestito di 500 milioni per il fratello Antonio (seguace del guru Sai Baba)
E il Psi, finito in bolletta per esaurimento dei canali di finanziamento occulto? “Raggio ha manifestato stupore per il fatto che, dopo la sua cessazione dalla carica di segretario del Psi, Craxi si sia astenuto dal consegnare al suo successore i fondi contenuti nei conti esteri”.
Anche Raggio vuota il sacco e confessa di avere speso 15 miliardi del tesoro craxiano per le spese della sua sontuosa latitanza in Messico
(segue)

viviana v., Bologna Commentatore certificato 30.12.09 14:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Travaglio b
La gestione dei conti non confluiva in quella amministrativa ordinaria del Psi, ma veniva trattata separatamente dall’imputato tramite suoi fiduciari… Significativamente Craxi non mise a disposizione del partito questi conti”
Su Constellation Financiere e Northern Holding - conti gestiti dal suo compagno di scuola Giorgio Tradati - riceve nel 1991-‘92 la maxitangente da 21 miliardi versata da B dopo la legge Mammì
Sul Northern Holding incassa almeno 35 miliardi da aziende pubbliche, come Ansaldo e Italimpianti, e private, come Calcestruzzi e Techint
Nel 1998 la Cassazione dispone il sequestro conservativo dei beni di Craxi per 54 miliardi
Ma nel frattempo sono spariti
Secondo i laudatores, Craxi fu condannato in base al teorema “non poteva non sapere”. Ma nessuna condanna definitiva cita mai quell’espressione Anzi la Corte d’appello di Milano scrive nella sentenza All Iberian poi divenuta definitiva: “Non ha alcun fondamento la linea difensiva incentrata sul presunto addebito a Craxi di responsabilità di ‘posizione’ per fatti da altri commessi, risultando dalle dichiarazioni di Tradati che egli si informava sempre dettagliatamente dello stato dei conti esteri e dei movimenti sugli stessi compiuti”
Tutto era cominciato “nei primi anni 80” quando – racconta Tradati a Di Pietro – “Bettino mi pregò di aprirgli un conto in Svizzera. Io lo feci, alla Sbs di Chiasso, intestandolo a una società panamense (Constellation Financière, ndr) Funzionava cosí: la prova della proprietà consisteva in una azione al portatore, che consegnai a Bettino. Io restavo il procuratore del conto”. Su cui cominciano ad arrivare “somme consistenti”: nel 1986 ammontano già a 15 miliardi
Poi il deposito si sdoppia e nasce il conto International Gold Coast, affiancato dal conto di transito Northern Holding, messo a disposizione dal funzionario dell’American Express, Hugo Cimenti, per rendere meno identificabili i versamenti. Anche lí confluiscono ben presto 15 miliardi.
(segue)

viviana v., Bologna Commentatore certificato 30.12.09 14:20| 
 |
Rispondi al commento

Pure i bambini hanno capito.
Mia nipote, 7 anni, davanti alla tv che parlava di Berlusconi:
"Quant'è stupido Berlusconi!"

N.b. Suo padre è un irriducibile di destra, guardandola dall'alto: " Comunista! "

Missy Elliott, Cittadina del Mondo Commentatore certificato 30.12.09 14:20| 
 |
Rispondi al commento

Travaglio
Al momento della morte, gennaio del 2000, Craxi era stato condannato in via definitiva a 10 anni per corruzione e finanziamento illecito (5 anni e 6 mesi per le tangenti Eni-Sai; 4 anni e 6 mesi per quelle della Metropolitana milanese)
Altri processi furono estinti “per morte del reo”: quelli in cui aveva collezionato 3 condanne in appello a 3 anni per la maxitangente Enimont (finanziamento illecito), a 5 anni e 5 mesi per le tangenti Enel (corruzione), a 5 anni e 9 mesi per il conto Protezione (bancarotta fraudolenta Banco Ambrosiano); una condanna in 1° grado prescritta in appello per All Iberian; 3 rinvii a giudizio per la mega-evasione fiscale sulle tangenti, per le mazzette della Milano-Serravalle e della cooperazione col Terzo Mondo.
Nella caccia ai suoi tesori sparsi per il mondo tra Svizzera, Liechtenstein, Caraibi ed Estremo Oriente, il pool Mani Pulite ha accertato introiti per almeno 150 miliardi di lire, movimentati e gestiti da vari prestanome: Giallombardo, Tradati, Raggio, Vallado, Larini e il duo Gianfranco Troielli & Agostino Ruju (protagonisti di un tourbillon di conti e operazioni fra HongKong e Bahamas, tuttora avvolti nel mistero per le mancate risposte alle rogatorie)
Nessun finanziamenti per il Psi. Craxi rubava soprattutto per sé e famiglia. Principalmente su 4 conti personali: quello intestato alla società panamense Constellation Financière presso la banca Sbs di Lugano; il Northern Holding 7105 presso la Claridien Bank di Ginevra; quello intestato a un’altra panamense, la International Gold Coast, presso l’American Express di Ginevra; e quello aperto a Lugano a nome della fondazione Arano di Vaduz. “Craxi – sentenza All Iberian confermata in Cassazione - è incontrovertibilmente responsabile come ideatore e promotore dell’apertura dei conti destinati alla raccolta delle somme versategli a titolo di illecito finanziamento quale deputato e segretario esponente del Psi.
(segue)

viviana v., Bologna Commentatore certificato 30.12.09 14:18| 
 |
Rispondi al commento

Scusate il fuori tema,guardare e diffondere:http://www.youtube.com/watch?v=ihAb-ARVRn0

zio billy Commentatore certificato 30.12.09 14:09| 
 |
Rispondi al commento

Il Paese è cosa loro! Poveri veneti!

Berlusconi premia Galan
«A marzo vieni nel Governo»

VERSO LE ELEZIONI. Dopo l’indicazione di Zaia per la Lega, i vertici del Pdl sono andati ad Arcore per cercare l’accordo. Il governatore resterà in Regione fino al voto, poi andrà a Roma ma la delega è da decidere. Giorgetti: «È un riconoscimento al Veneto»


http://www.larena.it/dossiers/Comunità/49/96/114593/

franco antonio perrone, verona Commentatore certificato 30.12.09 14:08| 
 |
Rispondi al commento

E STATO CREATO SU FACEBOOK UN GRUPPO " NO AGLI INCIUCI DI D'ALEMA"
Obbiettivo di questo gruppo è organizzare una regata velica perputua e senza soste di circumnavicazione del globo ed invitare Massimo D'Alema a partecipare con il suo IKARUS, per evitare che possa arrecare ulteriori danni alla politica italiana con i suoi tentati inciuci, compromessi e minchiate varie.


mimmo dorazio 30.12.09 14:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Aah... se vogliamo attingere sempre dal solito canestro di mele marce per scegliere la meno peggio... ok?!
Ma raccogliere con dei criteri qualitativi mele nuove no?!
Forse il nostro sistema dovrebbe essere più veloce nel rimuovere l'immondizia politica presente nel nostro paese.

Gian Franco Dominijanni
-------------------------------

Il mio voleva essere uno sfogo, e un'occasione per mettere in evidenza come le istituzioni sono messe alla berlina oggi piu' di ieri.
Premetto che io non sono mai stato un craxiano, ne un berlingueriano, ne un Andreottiano. La politica non mi ha mai interessato, l'ho sempre guardata con distacco.

Oggi noto che i politici parlano in maniera poco istituzionale. Ascolta il discorso che Craxi fece in Parlamento all'indomani del famoso lancio di monetine.
Era un discorso di un politico che parlava in maniera istituzionale, un politico di razza.
Ho già detto che Craxi faceva parte di un sistema di corruzione senza ritegno, pero' le figure politiche di allora erano veramente politiche e non buffonesche come queste di oggi.

Berlusconi, al posto di Craxi, in quel discorso avrebbe esordito con una barzelletta, avrebbe continuato parlando dei gulag sovietici, della magistratura rossa... e avrebbe populisticamente tirato fuori tutti i suoi triti argomenti.

C'è poco Stato e troppa azienda, per i miei gusti.
Ogni convention politica sembra una riunione tra manager, e chi parla agli altri sembra il vertice di una piramide che ha come solo scopo quella di far salire la linea del grafico che assomiglia sempre piu' ai grafici delle vendite delle grandi aziende. Per farla salire usano ogni mezzo: populismo sfrenato, televizioni... è tutto un grande spot. Poca sostanza, e tante false promesse, come nelle pubblicità.

vito. farina Commentatore certificato 30.12.09 14:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi e solo un fantoccio... un inutile marionetta..

e ci metterei anche un bel

capisc a me :)

Hux WS Commentatore certificato 30.12.09 14:03| 
 |
Rispondi al commento

Giornata estiva, oggi, intorno a sigonella!

Tanto caldo sotto un cielo azzurro con solo nuvolette lunghe e strette che s'incrociano e che i "complottisti" scambierebbero per scie chimiche!:)

sancho . Commentatore certificato 30.12.09 13:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' la solita storia. I poveracci con un pò di marijuana vanno in carcere e a volte sono pure massacrati di botte.
I "vip" , "snob" , e compagnia varia(tra i quali avvocati , dottori, politici, imprenditori eccetera eccetera) , in ogni caso gente benestante, con fiumi di cocaina in casa, lasciati liberi.
Certa gente in carcere non ci andrà mai.
E poi ci sono i poliziotti o carabinieri con poco cervello e troppa autostima, molto spesso stressati e sottopagati che se la prendono sempre con chi non c'entra nulla e non si può difendere più di tanto.
In Italia ci sono troppe ingiustizie e il divario tra ricchi e poveri sta crescendo a dismisura.
Se non si troverà una soluzione di equilibrio, negli anni a venire non è difficile capire che scoppieranno gravi sommosse popolari.

Ely A. 30.12.09 13:38| 
 |
Rispondi al commento

Lo stato corrotto marcio e pure per finta

La corruzione non riguarda solo i politici, ma è equamente distribuita in tutto l'apparato statale e nella società! La vita è diventata impossibile, più che difficile, per chi non è un corrotto almeno in pectore!
E' vero che i politici hanno più responsabilità, ma questo non toglie nulla alla responsabilità di ciascuno, compresi quelli che si indignano per le ingiustizie.
Se poi, si considera che lo stato italiano non esiste più, ma è solo un'immagine per le sardine ...
Si, perché continuiamo a pensare come se il trattato di Lisbona, che ha costituito lo stato europeo non fosse ancora in vigore.
Lo Stato, adesso, è l'Europa! E ve l'hanno pure detto! Mica che è una cosa da "complottisti"!:)
Quanto tempo vi ci vuole ancora per realizzare?

sancho . Commentatore certificato 30.12.09 13:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io a Craxi quella strada gliela intitolerei.
Perlomeno era un politico di razza, mica come quei buffoni strillanti che abbiamo oggi.

Rubava, dite voi?
E quelli di oggi che fanno? Volete che vi snoccioli un po di imprese Mastelliane, o preferite un Ottaviano del Turco?
Craxi faceva parte di un sistema corrotto, d'accordo, ma politicamente parlando si mettava in tasca quelli di oggi.

Ma sentiteli come strillano quelli di oggi... populismo allo stato piu' vomitevole.
Partito dell'amore, volemose bene, magnamo a piu' non posso, la "riforma" della Giustizia... gli strilli della Lega, terun, secessiun, bruciamo il tricolore, Silvio mafioso (e ora pero' stanno con Silvio il mafioso).

Veramente, c'è da piangere. Andreotti, Craxi, Spadolini, Forlani, Berlinguer... io li rimpiango.

vito. farina Commentatore certificato 30.12.09 13:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CAPORETTO 2008+1
Tramonti a Nordest

MR. OBAMA
Falle gravi e inaccettabili nel sistema nazionale di sicurezza

-------------------------------------------------

Eh.. certo, stavolta il piano della CIA non ha funzionato.

NATALE 2009, un aereo US che scoppia sopra i cieli Americani, centinaia di vittime, una lista passeggeri con 3/4 nomi che fanno rima con Abdullà e lo storico bollettino di rivendicazione da parte della sanguinosissima ALKAIDA.. e visto che ci siamo, un po di prigionieri occidentali.

Bottone rosso, e via in Yemen!!

Tranquillo, Presidente, il prossimo botto funzionerà.

Parola di CIA.


epe pepe 30.12.09 13:30| 
 |
Rispondi al commento

ATTENTATO a BERLUSCONI...VERO o FALSO?..Sono solo pensieri ovviamente ma analizziamo la cosa

2) Le sue guardie fidate sono sempre la (le stesse di sempre) e nessuna testa è caduta. La cosa è molto strana...come minimo avrebbe dovuto licenziare tutte le guardie del corpo

3) Perchè è rientrato in auto e poi è uscito con la faccia tutta "insanguinata"...? (Solo la faccia poi!)

Giacomo M
-----------------------------------------

Evvabbè, ma chisto è o paese do sole! Tutto all'italiana, si fa.
Anche l'attentato... ma che è, un attentato quello? Una statuetta che vola e si schianta sulla capa del premier. Non era nemmeno contaminata con l'antrace.

Per quanto riguarda il punto 3... basterebbe solo il fatto che sia uscito fuori dopo "l'attentato".
In paesi dove le cose sono abituati a farle bene sono inorriditi. Qua' in Italia sembrava un incidente tra comari.
Pensa un po', negli Usa, il personale di sicurezza del presidente viene cambiato ogni 4 anni per una questione di maggior sicurezza.

Eppoi il fatto che la macchina non si sia mossa dipende dal fatto che quegli incapaci della sicurezza del premier non hanno tenuto sgombra la strada per una eventuale fuga.
Che cosa poteva fare un presidente del consiglio di una nazione che è la macchietta del mondo?
Stare rintanato al sicuro dentro la macchina?
Giammai! E' uscito... forse cercava la Merkel per fargli qualche suo famosissimo cucu'. E' stato fortunato a non trovare un attentatore serio.

Lasciamo perdere, và. Continuiamo a suonare mandolini e triccheballacche, che quello lo sappiamo fare bene.

vito. farina Commentatore certificato 30.12.09 13:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe,ma' ti vuoi far vedere sul Blog...e che cazzo!!!!...

fai na' cazzo di diretta interattiva, con Noi poveri Cristi,che stiamo qui a mangiare pane e veleno tutti i giorni...

facci sapere a che punto stanno, le iscrizoni al MLN...

che tipo di coalizione faremo alle Regionali...

se avremo mai uno studio legale del Blog...

se' nascera' una banca-assicurazioni etico-solidale...

un sindacato del MLN...

i gruppi d'acqusito eco-solidali...ecc.ecc..

una Onlus del MLN dove devolvere il 5 x mille....

il Tuo silenzio è ASSORDANTE...con affetto..

ENZO D., BARI Commentatore certificato 30.12.09 13:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo lettera inviata a repubblica da Shulim Vogelmann che racconta in veste di testimone cosa è successo su un treno ad un ragazzo fortemente disabile che non aveva fatto in tempo a fare il biglietto mi ha creato una forte tristezza.
L'arroganza del potere, la indifferenza delle persone.
Questa (l'indifferenza) è un episodio non meno grave della vicenda del morto ammazzato a Napoli che viene scavalcato dai passanti. Questa è la mentalità che certa politica ha inculcato nelle menti di noi cittadini. L'indifferenza ed il disgusto verso chi, a loro vedere, è diverso o inferiore. Voglio dire che anche questo episodio è colpa di Berlusconi? Si voglio proprio dire che è colpa di quella mentalità che, grazie a questa politica razzista sta serpeggiando.
Sono sicuro che sia il controllore sia il capotreno sia i viaggiatori di quell'eurostar erano o saranno componenti del partito dell'amore.
Attenzione a noi, stanno succedendo dei fatti brutti,molto molto brutti.
Stiamo a vedere quali mezzi di informazione ne parleranno.

pat tanica Commentatore certificato 30.12.09 13:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Luigi De Magistris
Una nuova alleanza con i movimenti civili

La democrazia italiana è gravemente minacciata, sul piano istituzionale e sociale. Forze economiche e politiche potenti stanno da molti anni progressivamente erodendo i diritti fondamentali sanciti nella Costituzione: il diritto al lavoro, alla giustizia, all’uguaglianza, a una informazione libera e pluralistica. La salvezza è in una nuova alleanza tra forze politiche sane e la parte di società che non accetta di subire passivamente le imposizioni di un regime sempre più autoritario e autoreferenziale, un regime che alla violenza fisica ha sostituito la violenza morale e culturale.

Aldo F., napoli Commentatore certificato 30.12.09 13:01| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Milanesi, preparate le monetine per il giorno dell'inaugurazione di via Bottino. Consiglio quelle da 2 euro, ma ricordatevi l'elastico, se no si sgraffignano pure quelle...

Cristina M., Leifers Commentatore certificato 30.12.09 13:00| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento

Antonio Padellaro - Viola nascente
I ragazzi del movimento del 5 dicembre appartengono a un’altra storia, nuova, non classificabile secondo le vecchie categorie della politica e fatta di un’energia formidabile. Qualcosa che è al tempo stesso pre-politico e post-politico e che è al suo stato nascente. Chi saprà darle una traduzione soddisfacente avrà, probabilmente, l’egemonia politica del paese nei prossimi anni.

Aldo F., napoli Commentatore certificato 30.12.09 12:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Napolitano, nelle solite parole di fine d'anno che nessuno acolta e che non hanno alcun effetto pratico su chi ci governa e male, fa uno sforzo di lealtà e in pochissimi minuti, 5, invita berlusconi e D'Alema ad essere più seri e a smettere di prenderci con la violenza ed i ricatti.
se non hai il coraggio, datti malato e taci.

cesare beccaria Commentatore certificato 30.12.09 12:53| 
 |
Rispondi al commento

....il caso Brianzino, una pagina oscura della Giustizia Italiana. Troppi dubbi e perchè senza e volutamente risolverli....
renato farina caracas

renato farina 30.12.09 12:52| 
 |
Rispondi al commento

I mass media di regime dicono che il premier e il papa sono molto amati dagli italiani, tant'è che dedicano a questi personaggi e ai loro uomini grandissimi spazi ma non capisco perchè vadano in giro super scortati e con automezzi blindati. Qualcosa non torna.....

Tiziana d. 30.12.09 12:51| 
 |
Rispondi al commento

Per fortuna abbiamo professori, avvocati e notai che si tramandano studio o cattedra, di padre in figlio, da quando si laureò Dante Alighieri.
E’ bellissimo diplomarsi e laurearsi e dopo ndare a fare la gelataia a Berlino o il pizzaiolo a New York.
Ma è ancora più divertente sperimentare la fusione fredda non venire considerato e prendere 800 euro al mese.
Per fortuna abbiamo i dirigenti degli enti pubblici e delle aziende a partecipazione pubblica nominati dalla politica.
Per fortuna ci sono le lobbies, che decidono quanto ci deve restare nel portafoglio a fine mese.
Per fortuna esistono gli slogan e i premi per chi procrea, in un paese che ha la disoccupazione (reale) più alta d’Europa e gli immigrati li getta ai pesci.
Per fortuna abbiamo i primari nominati dalla politica.
Per fortuna gli appalti e i concorsi sono “cuciti su misura” per gli amici dei politici.
Meno male che c’è la televisione spazzatura, e se ti senti un po’ su di giri basta accenderla, guardare un telegiornale e tutto passa.
Siamo fortunati ad avere i giornalisti corrotti dal potere del momento.
Fortunatamente abbiamo l’indottrinamento infantile, che mira a farti ubbidire alle cose più inique e non ti permette di chiedere il perché.
Ringraziamo il cielo che le banche italiane, che hanno i tassi d’interesse a credito più miseri del mondo e quelli a debito più esosi del sistema solare, ci sono.
Se non ci fossero le cooperative auto-fatturanti, create ad hoc per sgominarti negli appalti, bisognerebbe inventarle.Per fortuna c’è la cementificazione selvaggia fine a se stessa.
Grazie a Dio c’è ancora l’inutile burocrazia, che serve solo a farti rinunciare o a farti invecchiare prima del previsto.
Per fortuna la sanità pretende di curarti come vuole lei, e anche senza il tuo consenso.
Che culo, abbiamo le polizie che manganellano e uccidono inpuneemente!
Siamo fortunati ad avere i politici con la carta d’identità che recita “professione: politico“.
(segue)

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 30.12.09 12:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ATTENTATO a BERLUSCONI...VERO o FALSO?..Sono solo pensieri ovviamente ma analizziamo la cosa
1) Come è possibile che qualcuno possa essersi avvicinato a lui in questo modo?
2) Le sue guardie fidate sono sempre la (le stesse di sempre) e nessuna testa è caduta. La cosa è molto strana...come minimo avrebbe dovuto licenziare tutte le guardie del corpo
3) Perchè è rientrato in auto e poi è uscito con la faccia tutta "insanguinata"...? (Solo la faccia poi!)
4) Qualcuno di voi ha toccato con mano quella copia del Duomo? Era la copia vera o era una copia della copia magari in GOMMA?

I risultati di questo attentato a livello di immagine sono assolutamente positivi e fare un lavaggio del cervello ad un povero disgraziato con problemi mentali e indurlo a tirare un oggetto dandogli la possibilità di avvicinarsi tantissimo è anche cosa molto semplice...tutto il resto viene da se. Solo un pensiero personale ovviamente!

Giacomo M 30.12.09 12:46| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tiziano Terzani a proposito dei terroristi

.....vorrei capire che cosa li rende così disposti a quell'innaturale atto che è il suicidio e che cosa potrebbe fermarli. Quelli di noi a cui i figli - fortunatamente - sono nati, si preoccupano oggi moltissimo di vederli bruciare nella fiammata di questo nuovo, dilagante tipo di violenza di cui l'ecatombe nelle Torri Gemelle potrebbe essere solo un episodio. Non si tratta di giustificare, di condonare, ma di capire.

Capire. Perché io sono convinto che il problema del terrorismo non si risolverà uccidendo i terroristi, ma eliminando le ragioni che li rendono tali. Niente nella storia umana è semplice da spiegare e fra un fatto ed un altro c'è raramente una correlazione diretta e precisa.
Ogni evento, anche della nostra vita, è il risultato di migliaia di cause che producono, assieme a quell'evento, altre migliaia di effetti, che a loro volta sono le cause di altre migliaia di effetti.

....Chalmers Johnson fa l'elenco di tutti gli imbrogli, complotti, colpi di Stato, delle persecuzioni, degli assassinii e degli interventi a favore di regimi dittatoriali e corrotti nei quali gli Stati Uniti sono stati apertamente o clandestinamente coinvolti in America Latina, in Africa, in Asia e nel Medio Oriente dalla fine della Seconda Guerra Mondiale...
Secondo Johnson sarebbe stata questa politica americana "a convincere tanta brava gente in tutto il mondo islamico che gli Stati Uniti sono un implacabile nemico".

Missy Elliott, Cittadina del Mondo Commentatore certificato 30.12.09 12:42| 
 |
Rispondi al commento

era un ladro e un corrotto condannato latitante:

a roma gli abbiamo lanciato le monete in faccia e a milano gli dedicano una via.

sapete una cosa? comincio a capire i cosiddetti kamikaze.
quando il potere agisce così la rabbia impotente produce disperazione. e a qualcuno può venire voglia di presentarsi alla cerimonia di inaugurazione della strada indossando una cintura di tritolo. il vero terrorista è solo il SISTEMA di POTERE.
gli uomini non nascono terroristi, nascono bambini.

p.s.:
nel frattempo, "caro" bossi...il motto cambia in "MILANO LADRONA", va bene?


davide lak (davlak) Commentatore certificato 30.12.09 12:39| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 22)
 |
Rispondi al commento

Clementina Forleo alla guida della regione Puglia no? Se l'aiutiamo noi spopola

Mirella B. Commentatore certificato 30.12.09 12:32| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 24)
 |
Rispondi al commento

Forleo, morte dei genitori: il fascicolo e' scomparso.

28 dicembre 2009
Brindisi. Il fascicolo contenente gli atti di indagine relativi alla morte dei genitori del magistrato francavillese Clementina Forleo...

...custodito presso gli uffici del Tribunale di Brindisi, è scomparso.
Non se ne ha più traccia.
Il misterioso smarrimento, se di questo si tratta, è venuto a galla martedì scorso in occasione della prima udienza del processo imbastito per fare luce sull’incidente che il 28 agosto del 2005 costò la vita al 77enne Gaspare Forleo e alla consorte Stella Bungaro.
I coniugi rimasero uccisi nello schianto con una seconda auto all’altezza dell’incrocio fra la strada consorziale “Visciglie” e la provinciale Sava Francavilla Fontana.
Se la cavarono i conducenti di entrambe le vetture: l’ex marito di Clementina Forleo Giuseppe Franzoso e il medico tarantino Salvatore De Bellis.
Dopo anni di indagini, accuse e sospetti, proscioglimenti e appelli, la vicenda martedì mattina è approdata a dibattimento. Nell’occasione giudici e difensori avrebbero dovuto prendere contezza degli atti, prima di entrare nel vivo del processo che vede quali unici imputati per omicidio colposo: l’ex dirigente dell’Ufficio tecnico comunale di Francavilla Fontana Antonio Pescatore, e il medico Salvatore De Bellis. Invece non se n’è fatto più nulla.

http://www.antimafiaduemila.com/content/view/23408/48/

======================

Apparizioni, sparizioni.......

Le storie infinite italiane.

Forse siamo l'unico paese in cui i "misteri" debbono restare tali!

cettina. .., isola Commentatore certificato 30.12.09 12:28| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT

http://www.repubblica.it/2009/12/sezioni/cronaca/ragazzo-braccia/ragazzo-braccia/ragazzo-braccia.html

spero sia più verosimile che vero.

questa è l'altra italia che voglio proprio distruggere ...

niamo suppo 30.12.09 12:19| 
 |
Rispondi al commento

Non ho seguito con l'attenzione dovuta al caso Bianzino però di una cosa sono sicuro;la giustizia non è uguale per tutti!!!!
Quelli che credevano ai principi di uguglianza della giustizia sono morti:Falcone e borsellino
mentre altri come Carnevale(l'ammazza sentenze) è ancora vivo!!!
Allora mi chiedo come è possibile che si possa tenere(oltretutto un artigiano che probabilmente con la sua attività doveva mantenere una famiglia)in prigione un uomo solo perchè possedeva delle piantine di marijuana!! Probabilmente se gli venivano dati gli arresti domiciliari non sarebbe morto!!!!
A Tarantini,a marrazzo ed altri signori ed amici del nano che ne hanno di peggio,neanche un giorno di galera!!!!
Ma che vadino a f....lo!!!

oreste mori 30.12.09 12:14| 
 |
Rispondi al commento

CAPORETTO 2008+1
Tramonti a Nordest

RISIKO O FUTURISIKO?

NEW YORK - L'Alto commissario dell'Onu per i diritti umani Navi Pillay si e' detta ''scioccata'' per le recenti violenze in Iran e per la repressione nei confronti dell'opposizione esortando Teheran a frenare ''gli eccessi delle forze di sicurezza''.

WASHINGTON - Le forze speciali d'intervento e l'intelligence americana, di comune accordo con i militari yemeniti, stanno cercando di individuare degli obiettivi per mettere in atto un'azione di rappresaglia contro chi ha organizzato l'attentato fallito di Detroit.

-----------------------------------------------

Obama, ascolta.. ma non è meglio prendere Bin Laden prima? e

farsi consegnare la armididistruzionedimassa nascoste in Iraq..

Dopo, dopo.. fai l'attacco in Iemen e poi vai verso liran..


Dai, tira i dadi va..


epe pepe 30.12.09 12:14| 
 |
Rispondi al commento

In Usa ci sono 12.000.000 di immigrati clandestini,
e l'anno scorso hanno fatto uno sciopero che ha bloccato una o più città californiane, perchè le autorità locali volevano togliergli alcuni diritti.

A furia di guardare l'erba del vicino, va a finire che quella diventa più verde, prima di dare aria ai denti occorrerebbe sapere di che cosa si parla.


Paolo R
---------------------------

Da quando negli Usa gli immigrati clandestini godono di diritti? Non mi consta. Negli Usa i clandestini si arrestano e si espatriano.

Da:
http://www.duesicilie.org/spip.php?article100

"Un articolo del New York Times riporta l’arresto di 389 lavoratori. avvenuto lo scorso 12 maggio, la maggior parte guatemaltechi e senza precedenti penali, e la condanna a 5 mesi di prigione per possesso di documenti falsi per 260 di questi.
Questi immigrati clandestini lavoravano presso una ditta di inscatolamento di Postville (Iowa) denominata Agriprocessors Inc.- il piú grande produttore di carne kosher degli Stati Uniti - e una volta scontata la pena saranno immediatamente deportati."

Il fenomeno esiste perchè esistono persone disposte ad assumere in nero i clandestini. Queste persone andrebbero punite con maggior severità.

vito. farina Commentatore certificato 30.12.09 12:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Insieme alla tessera del Partito dell' Amore riceverai un buono sconto per usufruire di una prestazione sessuale a cura del Comitato di Benvenuto del Partito dell' Amore.

No Carte di Credito e Assegni.

Si accettano solo contanti per garantire evasione fiscale.

Menomale che Silvio c'è.

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.12.09 12:09| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

"Privo di biglietto perché impossibilitato a farlo mostra i soldi
al controllore. Ma viene costretto a scendere dalla polizia ferroviaria
Quel ragazzo senza braccia
sul treno dell'indifferenza", oggi su Repubblica on line lo sconcertante racconto di un passeggero annichilito dalla crudeltà dei controlli e delle forze dell'ordine, ma dalla sua propria incapacità ne far fronte alla situazione.
Ho appena terminato di piangere...ho visto la scena svolgersi davanti a me come se fossi stata presente, anche perché il racconto è molto ben scritto.
Quante volte mi sono capitate queste situazioni..
Una volta, tanti anni fa, alla stazione di Modena in pieno inverno passando vidi un essere imbacuccato e sdraiato sulla panchina. Faceva freddissimo e perciò mi avvicinai per vedere se era vivo o morto. Gli toccai debolmente la spalla,
e lui lentamente si girò su se stesso e mi guardò aspettandosi di trovare qualcuno che lo voleva cacciare. Gli chiesi se andava tutto bene. Lui mi mostrò un carta di dimissioni dell'ospedale da cui si evinceva che fosse soggetto a diverse patologie.
Gli dissi che non mi dispiaceva e gli chiesi cosa potevo fare per lui nell'immediato. Era evidente che fosse tossicodipendente ma ugualmente mi dispiaceva lasciarlo morire al freddo.
Mi chiese un capuccino. Allora lo invitai al bar.
Avuto il suo capuccino il ragazzo cominciò a versarvi tantissimo zucchero. La barista si arrabbiò tantissimo e disse che lui non poteva stare lì e cercò di mandarlo via. Io risposi di non preoccuparsi che avrei pagato tutto io e che lui era con me.
Potrei raccontare molti altri episodi così: ogni volta il discriminato è un debole dalle caratteristiche diverse: un malato, un povero, uno psicolabile, un drogato, un lavavetri, un immigrato, o qualcuno non perfettamente integrato secondo i canoni.
Anche nel caso del ragazzo senza braccia l'unica cosa da fare era pagare i 50 euro di supplemento.
Questo è l'unico linguaggio che gli egoisti comprendono: il linguaggio del fare.

giliola r. Commentatore certificato 30.12.09 12:07| 
 |
Rispondi al commento

Non rispondo direttamente ai commenti perche' le
risposte incidono poco, quindi lo faccio qui.
Sono d'accordissimo con Carmine e poco con Luca.
Rompere, rompere e rompere! Ma caro mio, guarda i radicali per esempio, e' una vita che rompono, molte volte giustamente, tante volte fuori dal vaso, ma la rottura la stanno portando avanti da lustri,ottenendo si o no qualche placebo ogni tanto.
E loro sono nel sistema, mentre noi siamo fuori,
ragazzi, rendiamocene conto, e nel sistema per
"rompere meglio" bisogna entrarci senza farsi
fagocitare.
Si puo' fare questo? Lottare contro i partiti e
farsi partito? Bisogna pensarci bene e credo
che per essere piu' incisivi qualcosa di simile
bisogna farla per forza.
Lottare ai margini e' difficile, e' sempre stato difficile per chiunque, al mondo e non solo in Italia, che e' un paese unico al mondo per la politica che esprime.
Luca dice, bisogna insistere a rompere, ma forse
non si rende conto con che facce di bronzo si ha
a che fare, con che individui bisogna trattare,
basta pensare a Pomicino che e' sempre li'!
Gente che deriva dalla parte peggiore della prima repubblica, e che per generazioni stanno sempre
a galla e incollati alle poltrone con la super colla.
A questi, caro Luca, che noi rompiamo non gliene frega una beata minchia, loro hanno il potere in mano, i soldi, le istituzioni, in pratica tutto
e piu' di tutto, noi saremo si intelligenti colti
e pieni di buone intenzioni, ma solo con queste
non si va da nessuna parte, e ve lo dice uno che
ha 72 anni e che e' una vita che fa il Don Chisciotte si puo' dire nei due emisferi.
Quindi do pienamente ragione a Carmine, anche se
cio' che ha detto lo vado ripetendo io ed altri
dal 2008.
Non siamo visibili, e quindi bisogna diventarlo,
si studi il modo, non alla Masaniello o Ciceruacchio, ma da persone che in questo blog
hanno sia le capacita'che le possibilita' di diventare vera opposizione e senza trascurare
le alleanze con altri che si oppongono gia'
nell'arena.BUON ANNO!

Frank A. 30.12.09 12:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@legaiolo ignorante che tutti i giorni posti merdate:


Umberto Bossi (Polo Nord (BG), 31 febbraio 1880) è stato un comunista mangiabambini esponente neoclassico della Repubblica delle Banane e un noto tortellinatore: è sposato con Platinette, ha quarantaquattro gatti e un baffo, e un figlio ignorante come una capra (la notizia è stata smentita, e l'accostamento giudicato offensiva per le capre, da Caprapedia, l'enciclopedia delle capre).


Bossi in una caccia-al-terroneDiplomatosivici alla rinomata "School of Two Siculos", si iscrive all'università nella Facoltà di Meccanica Agraria a Palermo, ma abbandona gli studi agli inizi degli anni '10, per dedicarsi completamente alla coltivazione dei funghi prataioli della valle del Vajont. Il suo impegno risale agli anni '30, stimolato dall'incontro con Salvador Dalì, da allora alla guida dell'autobus 11 barrato, movimento automobilista della città di Siracusa, schiantandosi contro un platano poco dopo.

Agli inizi degli anni '40 fonda insieme a Roberto Benigni e Giuseppe Verdi i Cerchi in Lega, di cui diventa vocalist e cabarettista d'élite. Alla fine degli anni '30 il suo scioglilingua "Rutto subito con la piaga da decubito", diventa famoso in tutta la val Venosta, riuscendo a unire nord e sud dell'Italia settentrionale. Colto da un raccoglitore di coglioni nel 2003 mentre scopava con Luisa Corna strafatto di cocaina, da allora la sua attività politica si è sensibilmente ridotta ed è stato sostituito dal suo delfino, Calderoli. Nel marzo del 2004 avvia la svolta secessionista dei suoi muscoli facciali. Il comunicato stampa, da lui redatto personalmente, che illustra con pregnante profondità le ragioni della sua decisione, viene tuttavia scambiato per il bollettino medico di un caso di ictus cerebrale.

gatta in calore Commentatore certificato 30.12.09 12:01| 
 |
Rispondi al commento

$ATTENZIONE$
1) New York City ha 11 lettere.
2) Afghanistan ha 11 lettere
3) Ramsin Yuseb (il terrorista che minacciò di distruggere le Torri Gemellle nel 1993) ha 11 lettere.
4) George W Bush ha 11 lettere. Questo può essere pura coincidenza, però ora la cosa si fa più interessante
1) New York è lo stato numero 11.
2) Il primo aereo che si schiantò contro le Torri Gemelle fu il volo numero 11.
3) il volo numero 11 aveva 92 passeggeri. 9 +2 = 11
4)Anche il volo numero 77 si schiantò contro le T Gemelle,
e portava 65 passeggeri. 6+5 = 11
5) La tragedia accadde l' 11 Settembre, o meglio: 9/11.
9+1+1=11
6) Il giorno è uguale al numero di emergenza della polizia negli Stati Uniti 911. 9+1+1=11.
Pura coincidenza??? Continua a leggere...
1) Il numero totale di vittime in tutti gli aerei fu di 254. 2+5+4= 11.
2) L'11 Settembre è il giorno 254 del calendario. Di nuovo 2+5+4=11.
3) Le esplosioni di Madrid accaddero il giorno 3/11/2004. 3+1+1+2+4= 11.
4) La tragedia di Madrid accadde 911 giorni dopo l' incidente delle Torri Gemelle 9+1+1=11....
Ora è quando la cosa si fa più misteriosa.
Uno dei simboli più conosciuti degli Stati Uniti,
dopo le stelle e le strisce, è l' Aquila.
La seguente strofa è tratta dal Corano, il libro sacro Islamico 'Perchè è stato scritto che il figlio dell' Arabia sveglierà una terribile Aquila. La forza dell' Aquila si sentirá in tutte le terre di Allah, mentre alcune persone tremeranno di disperazione però in fondo si rallegreranno: perchè la forza dell' Aquila pulirá le terre di Allah e ci sarà pace .'
Questa strofa è la numero 9.11 del Corano.
Ancora non sei convinto....?!
Fai questo e poi me lo dici:
Apri Microsoft Word e:
1. Scrivi maiuscolo Q33 NY . Questo è il numero di
volo del primo aereo che si schiantó contro le Torri Gemelle.
2.Cambia la dimensione del carattere a 48.
3. Cambia il carattere a WINGDINGS.
E ORA CHE PENSI?!?!!?

Alberto C., Roma Commentatore certificato 30.12.09 12:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT

è semplicemente ABOMINEVOLE l'ipocrisia dei regimi (cosiddetti) democratici di fronte a quello che succede in IRAN.
secondo i nostri vari burattini frattini (per fare un esempio) bisogna immediatamente riunire gli ambasciatori mondiali in iran per decidere come pilotare le sorti di una ribellione sacrosanta, ma nella quale i portabanciera della taroccata DEMOCRAZIA occidentale vogliono inserire le loro PELOSE supervisioni.

PELOSE supervisioni che vengono puntualmente a mancare allorchè a compiere i più efferati crimini sono americani, italiani, tedeschi...insomma i compagni di merende di questa schifosa e autoreferenziale associazione di PACE, libertà e democrazia.
per esempio come quando a fallujah vengono incenerite al fosforo bianco 70.000 civili inermi.
o quando i nostri "eroici" carri armati scorrazzano in suolo afghano col loro carico di portatori di pace armati fino ai denti.
o come OBAMUSH che prepara un bombardamento nello YEMEN percgè un giovane nigeriano depresso ha ridicolizzato le grandi misure antiterrorismo.
e sorvoliamo sul milione e mezzo di civili iracheni morti dal 2001 ad oggi (a proposito: SADDAM quanti ne avrebbe uccisi nello stesso periodo di tempo??)

mi da sempre più nausea questo progredito bla bla bla mondo pacifico bla bla bla civile bla bla bla democratico occidentale...
BLA BLA BLA VOMIT VOMIT

davide lak (davlak) Commentatore certificato 30.12.09 11:55| 
 |
Rispondi al commento

Può darsi che si chiacchieri , ma non solo , visto che Alfano e De Magistris sono stati eletti con le preferenze dei bloggers e Di Pietro è arrivato al 9% ,facendo imbestialire Baffino che, subito, ha detronizzato Franceschini , convinto che ,farselo mettere in culo da Casini sia il modo 'migliore' per inciuciarsi il Godfather .Naturalmente dopo aver ruttato sul muso al manutengolo on. Merdaroli delle Riforme Costose.

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 30.12.09 11:55| 
 |
Rispondi al commento

Intestiamo una via a Craxi e distruggiamo il Duomo di Milano!

Craxi ha fatto del bene a Berlusconi, il duomo gli ha procurato una "disavventura"!

Italiani!
Meno male che Silvio c'è.
Abbasso il Duomo, viva Craxi!


cettina. .., isola Commentatore certificato 30.12.09 11:49| 
 |
Rispondi al commento

Siamo pronti a colpire lo Yemen..la storia si ripete...

Il nemico peggiore è quello che si presenta come il miglior amico e verrà sempre giustificato perchè chi lo ha messo a nostra rappresentanza lo ha venduto molto bene.
E' molto importante essere sorridenti e rassicuranti ma al tempo stesso decisi,così come un detersivo deve essere ecologico,delicato ma soprattutto molto cattivo con le macchie ostinate.
Se poi la politica peggiora ed i mari sono sempre più inquinati poco importa.
Ora un premio nobel per la pace può o non può fare ciò che vuole senza che si muova foglia alcuna di protesta?
Sarà giustificato a compiere qualsiasi azione oppure in quanto rappresentante della pace nel mondo dovrebbe attenersi a principi di solidarietà e dialogo fra i popoli?

filippo l. Commentatore certificato 30.12.09 11:39| 
 |
Rispondi al commento

SOLO CHIACCHIERE !! SUL BLOG NIENT'ALTRO CHE STRONZATE QUOTIDIANE !!

GENETICAMENTE L'ITAGLIANO E' CODARDO E LADRO !!

IL FETO ANDATO A MALE DI ARCORE E' SOLO LO SPECCHIO DELLA MASSA BASTARDA ITAGLIANA !!

juan miranda 30.12.09 11:34| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Craxi, una via a Milano proposta dalla Moratti(ansa)

===============

Se Mangano è un eroe, Craxi lo è due volte.

Mangano lo è perchè non ha parlato, Craxi perchè gli ha permesso di arrivare dov'è.

Il partito dell'amore è anche quello della "riconoscenza"!

cettina. .., isola Commentatore certificato 30.12.09 11:31| 
 |
Rispondi al commento

Beh, che dire... chi ha i soldi ed è mafioso, rimane impunito e viene premiato con la presidenza del consiglio, mentre un lavoratore padre di famiglia, con la fedina pulita, viene massacrato lasciando la sua famiglia nella totale indigenza! Un esempio di lungimirante "forte con i deboli e prono con i forti"! Sinceramente se dovesse succedermi qualche cosa non mi farei mettere le mani addosso da questi finti medici "legali"... ne conobbi uno di Busto Arsizio è tutto mi parve tranne che un "galantuomo", anzi il tipico mafioso, prontissimo a coprire gli amici degli amici! Ma dove viviamo se neppure le terze parti riescono a garantire la giustizia e dopo aver dissezzionato sfregiando ulteriormente il suo corpo anche dopo morto e per NULLA! Questa è una vergogna che sembra non avere fine, anche da morti non si vale niente in questo paese senza senso morale! Vergogna! IPPOCRATE vi fà un baffo brutte merde!

Janek N., Gallarate Commentatore certificato 30.12.09 11:21| 
 |
Rispondi al commento

Eva da costola , perchè compagna e non dominatrice.
Così Ratzinger che non sa più come farci ridere.

Emigrato annoiato va in culo a Eridano il Bifolco delle Barbeverdi e dei Shit Kolossal mangia soldi pubblici .

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 30.12.09 11:21| 
 |
Rispondi al commento

DEDICARE UNA VIA A BOTTINO? VOGLIONO FARSI ODIARE A TUTTI I COSTI... PREDICANDO L'AMORE....

aniello r., milano Commentatore certificato 30.12.09 11:19| 
 |
Rispondi al commento

qul fannullone di immigrato arricchito che voleva far saltare l'aereo... si sentiva solo , depresso e non aveva veri amici musulmani.

se i genitori lo mandavano a lavorare facendogli sporcare le mani (come in teoria a molti simili sinistri nostrani , rossi , pro idv, pro travaglio, chic ) di sicuro l'idea di far saltare l'aereo ... non gli sarebbe venuta!!!

antonino navarro Commentatore certificato 30.12.09 11:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Complimenti a Gennaro Giuliano:

http://www.newnotizie.it/2009/12/28/lintervista-nascosta-di-paolo-borsellino-ecco-la-versione-integrale/

Prendetevi un’ora di tempo e guardate l’intervista del 21 maggio 1992, mai andata in onda integralmente in TV.

Paolo Borsellino_ L’Intervista Nascosta (versione integrale) from Gennaro Giugliano on Vimeo.

cettina. .., isola Commentatore certificato 30.12.09 11:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

finalmente una buona notizia:

la benzina è diminuita!

infatti, con 20 euro,
nel serbatoio
ne mettiamo di meno...

BUONGIORNO, SBULLONATO POPOLO DI NAVIGATORI!

Mauro Medeot ( mandi) Commentatore certificato 30.12.09 11:12| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

Quel ragazzo senza braccia
sul treno dell'indifferenza

Sull'eurostar Bari-Roma: privo di biglietto perché impossibilitato a farlo, mostra i soldi al controllore per provare la sua buona fede. Ma viene costretto a scendere dalla polizia ferroviaria nel silenzio degli altri passeggeri.

$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$

COSA AVREI FATTO IO ?? AVREBBE PREVALSO LA MIA META' ITAGLIANUZZA O LA META' 'PANCHO VILLA' ???

QUANDO VI DICO CHE IL GOBBO E' SOLO LO STRONZO IN CIMA AD UNA MONTAGNA DI MERDE .............

juan miranda 30.12.09 11:10| 
 |
Rispondi al commento

"Nonostante il tempo trascorso, il suo contenuto è quanto mai attuale (date le recenti dichiarazioni del pentito Spatuzza) e si aggancia alla tradizione, tutta italiana, di una interminabile sequenza di "misteri" irrisolti che hanno attraversato la vita della Repubblica, inquinando il terreno della contesa politica e compromettendo la possibilità che ad una classe dirigente spesso eccessivamente trasformista e autoreferenziale, potesse contrapporsi un'opinione pubblica più consapevole e adeguatamente informata.

"In Francia non sarebbe potuto accadere" hanno infatti affermato i due giornalisti autori dell'intervista, perché non sarebbe stato consentito dalle pressioni della pubblica opinione il permanere di dubbi e incertezze di questa portata riguardo a personaggi così determinanti della vita pubblica.

http://www.ilquotidiano.it/articoli/2009/12/29/101781/lintervista-nascosta-insieme-a-borsellino-alla-ricerca-della-verita

==================

In Francia non sarebbe potuto accadere!
Accade solo in Italia..... perchè?

Perchè siamo un "popolo bue", stiamo perdendo il "senso delle cose".

cettina. .., isola Commentatore certificato 30.12.09 11:08| 
 |
Rispondi al commento

http://www.repubblica.it/2009/12/sezioni/cronaca/ragazzo-braccia/ragazzo-braccia/ragazzo-braccia.html

ecco come ci siamo ridotti!!!

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 30.12.09 11:07| 
 |
Rispondi al commento

che merda di paese

andrea capano 30.12.09 11:05| 
 |
Rispondi al commento

PREVITI 4 GIORNI DI CARCERE.

Si sono spesi milioni di euro, rogatorie internazionali carissime, intercettazioni, decine di udienze.

RISULTATO?

4 GIORNI DI CARCERE!

Questa storia della lotta alla corruzione della magistratura e' tutta una bufala.

Spendono centinaia di milioni di euro per perseguire i corruttori ( scegliendo quelli che gli interessano),

MA I RISULTATI SONO QUASI NULLI!

TANTO E' VERO CHE NELLE CARCERI NON C'E' UN SOLO CORRUTTORE O CORROTTO! NEMMENO UNO!

Persino ai tempi di mani pulite oltre a Craxi e pochissimi altri non e' successo nulla.

Hanno carcerato preventivamente centinaia di persone, delle quali la maggior parte innocenti, alcuni suicidi, e dopo le condanne si contano su una mano.

E IN GALERA QUASI NESSUNO!

Hanno speso centinaia di milioni di euro, hanno cambiato l'assetto politico, hanno favorito la discesa in campo di Berlusconi, ma la corruzione e' sempre viva e attiva.

Come sempre la magistratura colpisce i poveracci, li carcera a migliaia, ma per quanto riguarda i colletti bianchi il risultato e' quasi zero!

Con il potere quasi assoluto che ha la magistratura, non si puo' pensare che questi risultati scadentissimi siano merito degli avvocati difensori.

La probabile ragione e' che la magistratura non e' in grado di gestire le indagini e la ricerca delle prove, mentre la polizia e carabinieri con la finanza lo sarebbero, eccome!

Ma le nostre forze di polizia, UNICO CASO AL MONDO, non possono muovere un dito senza l'autorizzazione e ordine del magistrato.

LE INDAGINI E LA RICERCA DELLE PROVE DEVONO TORNARE ALLE FORZE DELL'ORDINE.

IL PM DEVE PREPARARE L'ACCUSA CON LE INDAGINI E PROVE PORTATE DALLE FORZE DI POLIZIA.

E IL GUDICE DEVE GIUDICARE AVENDO DAVANTI DUE AVVOCATI:
QUELLO DELLA DIFESA E QUELLO DELL'ACCUSA A NOME DELLO STATO.

Inoltre l'obbligatorieta' dell'azione penale deve essere cancellata:

Migliaia di reati inutili e dispendiosi per la colletivita'.

Mario Rubini - Roma 30.12.09 11:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se i pentiti non sono attendibili, da chi possiamo sperare di sapere la verità sulle collusioni tra mafia e politica?

Dai politici "collusi con la mafia"? Impossibile!

Da un pentito "colluso con la politica" e che non ha più nulla da perdere credo sia possibile.

Perchè non credere a Ciancimino o a Spatuzza?

Lapalissiano! Perchè non è "conveniente!

Chi crede più nella politica?
Chi crede più in un manipolo di gentaglia arruffona e fancazzista?

Berlusconi è il diavolo, ma D'Alema ne è il degno compare!

cettina. .., isola Commentatore certificato 30.12.09 11:03| 
 |
Rispondi al commento

Antonio Cataldi, lessi lessi.
tanti auguri a te e a chi vuoi bene, ciao.

francesco folchi, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.12.09 11:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dal 1 dell'ammpo scatteranno aumenti a raffica a 360 gradi

La Liguria (insieme ad altre zone d'italia con problemi simili)è sotto il diluvio, Genova sta cercando di sciogliere il ghiaccio che l’ha paralizzata.
Qualche decina di metri più in là, nel palazzo comunale di Genova, il sindaco Marta Vincenzi (ROSSA) ha radunato la giunta per il blitz.

L’antivigilia di Natale c’è un’urgenza.
C’è da fare il regalo ai genovesi.
C’è da approvare la moschea.
Grande, oltre cinquemila metri quadrati di terreno e minareto a svettare sulla Lanterna. Tutte le mani si alzano contemporaneamente, tutti «sì» a favore del patto firmato con la Fondazione Islamica Genova.
Che neppure esiste, ma che secondo sindaco e compagni ha già dato ampie rassicurazioni di non avere legami con l’Ucoii o con gli estremisti islamici.
Quindi avrà l’area gratuitamente per i prossimi 60 anni e già nel 2010 potrà iniziare i lavori. È tutto scritto sul testo della convenzione, quindi va bene così.
D’altra parte, se anche il nigeriano che voleva far saltare l’aereo per Detroit aveva compilato il questionario assicurando di non essere in volo per gli Stati Uniti con lo scopo di fare il terrorista, Marta Vincenzi non ha certo bisogno di altre garanzie per dare la moschea alla comunità islamica che assicura di ripudiare il terrorismo.

nota: a venezia il sindaco cacciari ha ragalato case ai rom ... con il traslocco fatto di notte per farsi meno notare,

compagni !! spero che non vi lamentiate degli aumenti in corso ? il buonismo purtroppo costa ...

nota: aumenti che sarebbero stati approvati anche con idv, sx , rossi al potere


nota: le fabbriche chiudono a iosa e noi per colpa di quella jattura rossa sinistra buonista chic ... andiamo a far contenti sti invasori mussulmani..

antonino navarro Commentatore certificato 30.12.09 10:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E da ingiustizia a ingiustizia:

http://www.repubblica.it/2009/12/sezioni/cronaca/ragazzo-braccia/ragazzo-braccia/ragazzo-braccia.html


Deboli coi forti e forti coi deboli...E tutti zitti, che è la normalità in questi casi. Quest'italia di merda deve finire!!!!!!

Barbara R. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.12.09 10:54| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei segnalare l'articolo in 1^ pagina con prosieguo in 36ma pagina, su Repubblica di oggi, 30/12/2009: Il treno dell'indifferenza.

Giusi Ancora 30.12.09 10:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vittorio Mangano capomandamento mafioso,pluriomicida,spacciatore di (chili)di droga,

e' stato definito un eroe...

Aldo per qualche piantina e' stato ucciso...

Fate un po' voi!

sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 30.12.09 10:37| 
 |
Rispondi al commento

Scudo fiscale, Tesoro soddisfatto
"Rimpatriati 95 miliardi di euro"

ROMA - Lo scudo fiscale ha permesso il rimpatrio di 95 miliardi di euro, fa sapere con soddisfazione il ministero dell'Economia, spiegando che "la cifra (pari a 190.000 miliardi di vecchie lire) è il volume delle operazioni. Su questo volume, il 98% è fatto da rimpatri effettivi in Italia".

"Sono numeri che marcano uno straordinario successo - afferma la nota - segno di forza della nostra economia e di fiducia nell'Italia. E anche di intelligenza.

http://www.repubblica.it/2009/12/sezioni/economia/fisco-4/scudo-recupero/scudo-recupero.html

c'è qualcuno che può aiutare una casalinga non di voghera, oltretutto con cultura umanistica, a capire qualcosina di economia?
questi soldi restano ai legittimi proprietari, giusto?
il tesoro italiano incasserà (chissà) solo il 5%, giusto?

allora... mi spiegate questi toni trionfalistici del governo che non c'è?
a me povera pensionata entra in tasca qualcosa? (e ho detto in tasca perchè sono una signora)

liliana g., roma Commentatore certificato 30.12.09 10:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

clusone BG : no a fuochi d'artifico casalinghi, pericolosi , illegali, multe a chi non rispetta

altre citta' del nord si stanno mettendo sulla stessa linea.

---------------------------

Fuochi pirotecnici da Caserta a Sienala Finanza ne sequestra oltre 310 mila fuochi pirotecnici, pari a 1600 chili, perchè non conformi alle norme di sicurezza.

Catania, sequestrati due quintali di fuochi d'artificio di genere vietato sono stati sequestrati da militari della Guardia di finanza

4 quintali fuochi artificio sequestrati a Matelica

Sequestrati 60 kg di fuochi d'artificio: denunciato 59enne a Benevento

Brindisi: sequestrata oltre mezza tonnellata di fuochi pirotecnici ...


scusate, ma dal po in giu' ... che avete da festeggiare ?

antonino navarro Commentatore certificato 30.12.09 10:30| 
 |
Rispondi al commento

I finti rivoluzionari sono i veri nemici della ELEVAZIONE POPOLARE

si dice siempre: " meglio un nemico vero che un falso amico"
in ITALIA c'è una enorme inflazione di FALSI AMICI "inciucisti" !

Si legge da siempre , come molti hanno scritto anche qui sopra, che
tenere le ARMI lontane dal popolo impedisce la rivolta armata contro
il tiranno di turno.

Ebbene in questo caso LE ARMI LECITE sono rappresentate dalle
FORZE DELL'ORDINE o ESERCITO ...[ ONESTI ] forse saranno
pochi MA BUONI !

Chi fomenta lo scontro tra il popolo DISARMATO e le forze ARMATE
vorrebbe solo una REPRESSIONE brutale in favore di uno STATO
REAZIONARIO. punto.

ANCHE chi promuove una GUERRA PASSIVA alla STRUZZO !
Ossia , mettere la testa sotto la sabbia (rimanere chiusi in casa passivamente) , favorirebbe solo la casta e il popolino assoggettato
ad essa . La rimanenza popolare morirebbe di fame !

La vera base rivoluzionaria rimane L'UNIONE DELLE FORZE
tra il popolo e il suo ESERCITO (sbirri e soldati onesti )...
come ci insegna la stessa storia del passato.

E' una mia opinione , ovviamente, ma ci sono le prove di ciò che
scrivo, come ci sono prove dei fallimenti (BR) del passato e come NON ci sono prove di "rivoluzione passiva" vincente (al massimo
con un grande sciopero si potrebbe ottenere dei benefici pilotati
ma non si ribalterebbe una ceppa !)

hasta
...per il
- MAX infido-inciucista alias MORO BORTOLO


BRAVI! GRAZIE di TENERCI sempre INFORMATI su questi FATTI SALIENTI e DRAMMATICI che sta vivendo la nostra DEMOCRAZIA. L'ARCHIVIAZIONE dell'ACCERTAMENTO della CAUSE della MORTE di ALDO la dice lunga sulla CATASTROFE della DETENZIONE nelle italiote CARCERI, che sono, come dicono i Saggi, l'esatto SPECCHIO del DEGRADO e della DISMISSIONE della "COSA PUBBLICA" nel nostro PAESE!! Certo se ALDO, avesse fatto parte di una delle COSCHE CRIMINALI, che la fanno da PADRONE in questo POVERO PAESE, SICURAMENTE non SAREBBE MORTO!!! I carcerieri in questione (SENZA VOLER MAI GENERALIZZARE!!) se ne SAREBBERO GUARDATI bene per le TERRIBILI CONSEGUENZE, per loro, che ne sarebbero DERIVATE!!!????? Ma su due ALTRI aspetti di questa DOLOROSISSIMA e DRAMMATICA vicenda dovremmo RAGIONARE: 1) in concomitanza con qualsiasi ARRESTO e prima di qualsiasi INTERROGATORIO di POLIZIA deve, IMMEDIATAMENTE, essere PRESENTE un LEGALE ed avvertita qualche FAMILIARE o PARENTE o AMICO (il RISCHIO è IMITARE il REGIME di PINOCHET...); 2)la VOLONTA' di PRIVATIZZAZZIONE delle CARCERI ITALIANE, che rientra nell'IDEA di PRIVATIZZARE tutto il PRIVATIZZABILE...ATTENZIONE! perchè con la scusa che il "PUBBLICO" non ha funzionato, poichè NON l'HANNO VOLUTO FAR FUNZIONARE e poichè la PARTITOCRAZIA la faceva da PADRONA, ora stanno SMANTELLANDO e DISMETTENDO ogni cosa e ci FARANNO PAGARE anche l'ARIA che RESPIRIAMO....insomma sarà questo il GRAVE PROBLEMA che DOVREMO AFFRONTARE nel 2010. AUGURI!!! TANTI, ma tanti AUGURI a tutti NOI!! Un augurio particolare lo voglio fare al POPOLO VERDE IRANIANO ed al POPOLO VIOLA ITALIANO perchè entrambi lottano per la LIBERTA' da ogni ITEGRALISMO e FONDAMENTALISMO. AUGURI! per la LIBERTA' da OGNI PAURA che ci RENDE SCHIAVI, MANIPOLABILI ed ancor più VULNERABILI. AUGURI! perchè il 2010 renda l'ARIA del mondo ed anche la nostra più RESPIRABILE! rocLIBERACITTADINANZA

rossella rispoli 30.12.09 10:22| 
 |
Rispondi al commento

Per Sante.

Per saperne di piu' leggi "Il caso Genchi" Aliberti Editore.Negli omicidi Falcone e Borsellino erano presenti anche il Sisde e la massoneria...secondo Genchi il dispositivo che fece esplodere la bomba di Via D'Amelio fu azionato dal sovrastante :

Castello Utveggio all'epoca sede del CERISDE centro Sisde sotto copertura di un centro massonico.

All'utenza del Castello Utveggio nei giorni della strage 2 Boss Mafiosi.

Per questo si pensa che la Mafia abbia fatto il lavoro di manovalanza,ma che le stragi siano state ordite da...avrai capito.

sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 30.12.09 10:16| 
 |
Rispondi al commento

Il premio nobel per la pace si appresta a colpire lo Yemen uno dei paesi più belli al mondo.
A quando il premio castità a cicciolina?

filippo l. Commentatore certificato 30.12.09 10:11| 
 |
Rispondi al commento

Autostrade, aumentano i pedaggi
rincari fino al 15,83% in più

-----------------------------

Ecco come i bastardi tangentari collusi ingrassano i politici e i mafiosi.

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.12.09 10:10| 
 |
Rispondi al commento

Una testimonianza interessante.

Un ex militare ci dice LA SUA sulla notte della Repubblica.

http://www.paolodorigo.it/Cosae%27.htm

"vorrei poter zittire i miei ricordi per non ascoltare la voce di chi gridava aiuto in una lingua straniera vestita solo di sangue e di uno sguardo scioccato dal terrore"

http://fabiopiselli.blogspot.com/

Saluti

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 30.12.09 10:07| 
 |
Rispondi al commento

A Torre del Lago si lotta contro il tempo per salvare la villa di Puccini dalla piena

Simonetta Puccini sta cercando di mettere in salvo quello che può da lunedì. «Questa casa ha un valore immenso e tutto ciò che vi è custodito pure – racconta –. Dunque cerchiamo di salvare tutto quello che è possibile in caso malaugurato di un’alluvione. Ci sono tante cose nella stanza della caccia, nel salottino. Ci sono arredi, testimonianze. Stiamo spostando un sacco di cose e solo questo per me è un grande dispiacere anche perché anche lui sarebbe stato molto dispiaciuto». Già, Puccini. Chissà che cosa avrebbe pensato di questa emergenza. «Forse si sarebbe arrabbiato – risponde la nipote – pensando che Torre del Lago si è troppo modernizzata, ha costruito troppo. Lui era un ecologista ante litteram. Nel 1919 disse addirittura che avrebbe voluto un teatro dell’opera, ma non a Torre del Lago, che doveva rimanere intatta e meta di turismo e di svago, ma a Viareggio. E invece, poi, il teatro lo hanno costruito sul lago pochi anni fa». Simonetta Puccini resterà nella villa-museo del nonno, oggi di sua proprietà, per tutta la settimana, sino a quando l’emergenza non sarà finita. «Sto qui a presidiare un tesoro sperando nel cielo», dice mentre in giardino c’è chi ma messo sacchi di sabbia e ha creato un piccolo argine.


http://www.corriere.it/cronache/09_dicembre_29/simonetta-puccini-salva-villa-nonno-marco-gasperetti_43ce4758-f49c-11de-a1b2-00144f02aabe.shtml

franco antonio perrone, verona Commentatore certificato 30.12.09 10:04| 
 |
Rispondi al commento

RINGRAZIMENTI DI FINE D'ANNO !!
Ladri,spacciatori internazionali,mafiosi,evasori e bancarottieri,corrotti e corruttori etc... Grazieeeee!!!Facendo rientrare i soldi che avevate fatto uscire dal nostro paese con tanta fatica,in sacchi caricati a spalla,in doppifondi di veicoli,in giubbotti inbottiti a mò di kamikaze(al posto dell'esplosivo pacchi di denaro) o attraverso banche compiacenti,avete salvato la patria,Ancora un altro Grazieee!!!e la proposta di farvi tutti Cavalieri.
Un Grazie di cuore al governo che ha avuto questa bella trovata,un grazie all'opposizione che l'ha permesso.
Sentitamente ringraziano tutti i pensionati,tutti i lavoratori dipendenti,quella parte di liberi professionisti o commercianti che si ostina a voler pagare le tasse dovute.
Comunque vada sarà un Successo,e se adesso aveste qualche perplessità e decideste di non aderire al salvataggio della patria non abbiate timore,vi saranno offerte altre possibilità nel tempo a venire,magari a condizioni migliori.

Peace & Love

sergio s 30.12.09 10:03| 
 |
Rispondi al commento

quando una sentenza emessa da un giudice non è favorevole, siamo tutti uguali si grida sempre che è uno scandalo che si vuole nascondere la "verità".

gennaro geremia 30.12.09 10:00| 
 |
Rispondi al commento

Non saprei nel caso specifico, quindi non mi pronuncio.

In generale, però si impone evidente una osservazione.
In MOLTISSIMI casi giudiziari, anche quelli che prendono per mesi posto enorme nella cronaca quotidiana "automatica" (a mo' di Vespa, tanto per intendersi) malgrado l'intervento immediato delle forze di polizia e della "scientifica", le indagini prendono piega tale che alla fine un QUALUNQUE AVVOCATO DELLA DIFESA RIESCE ad INVALIDARE LE ACCURE, a farle cadere.

Ora, l'impressione è che la SUPERFICIALITA' di certi interventi delle forze dell'ordine, nei casi di delitti, possa sconfinare nella mancanza di specifica preparazione professionale.

Non è possibile che le indagini prendano, subito, delle strade a senso unico "smontate" le quali tutto il castello di accuse possa crollare.

L'unica spiegazione plausibile è che si cerchi di "sbrigarsi" a trovare il colpevole anziché svolgere con un metodo prudente e ad ampio spettro certi sopralluoghi o assumere certe conclusioni.

Come è possibile che si facciano "perizie" professionali, ad esempio su una impronta o su un computer, solo a MESI di distanza da un omicidio?
Questo, che si voglia o no, significa fare svanire le prove o quanto meno correre il rischio di TRASCURARE altri aspetti di una scena del crimine.

Esiste un "albo" dei super esperti in una materia?
Lo si consulti SUBITO.
PAGARE una perizia a distanza di tempo si finisce per pagarla almeno in tre: l'accusa, la difesa, il tribunale ecc...

In più, NON HA SENSO CHE DIANO "PARERI" DEL TUTTO CONTRASTANTI.
Se un evento rimane una "probabilità" è chiaro che qualcuno prima o poi te la "smonti". E riparta un altro processo, con costi immensi !

L'ASSURDO è, in Italia, che SE UNO NON CONFESSA prima o poi riesce a SCAMSARE LA PENA, perché bene o male le indagini da qualche parte finiscono per FARE ACQUA! E questo NON E' ACCETTABILE.

Il togliere le intercettazioni sarebbe equivalente non a COLPI DI SPUGNA, ma a vere e proprie SEPOLTURE di molte COLPE REALI.

rosario v. Commentatore certificato 30.12.09 10:00| 
 |
Rispondi al commento

Suona tanto alla Tavaroli e Pio Pompa Culture

Mini-viscidissimo-Max...leggi
***************

Il collaborazionismo è un fenomeno sociale e politico connesso alle vicende di governo di un paese occupato militarmente da una potenza straniera, che vi organizza una classe dirigente totalmente asservita ai propri interessi.

Esso consiste nell’organizzazione di una struttura di controllo sociale, in modo da creare un collegamento tra la potenza occupante e la popolazione assoggettata. Tale struttura di controllo sociale è composta da elementi etnici locali, e si articola secondo uno schema piramidale che riproduce quello tipico di un normale apparato statale, dotato quindi di propria burocrazia e autonome regole di funzionamento, e che va da un vertice, spesso militare, ma non necessariamente tale, fino ad una base operativa costituita da elementi inseriti nelle varie classi sociali con funzione spionistica e delatoria, che assicurano il controllo e la repressione dei moti eversivi che possono turbare l’ordine imposto dagli occupanti.

Dunque il collaborazionismo è una vera e propria forma di governo, nella quale vertici istituzionali ed apparato burocratico sono fortemente caratterizzati dall’essere proni ai voleri ed agli ordini di un paese straniero, che ha necessità di controllare ad ogni livello il territorio invaso, e che realizza in tal modo una dominazione politica senza bisogno di dovere impegnare un numero ingente di risorse militari, immobilizzando forze altrimenti utilizzabili.

Un governo così caratterizzato viene definito con l’espressione di “governo fantoccio”.

La definizione qui sopra è stata presa, senza apportare alcuna modifica, dawikipedia. Ma, se in essa sostituite la parola “straniero” con “maggioranza”, si capisce chiaramente che stiamo parlando dell’Italia.

http://www.jusprimaenoctis.net/

Bad Boy Bad Boy.....rispondi al campanello...sempre a fare compra/vendita NICSK ANONIMI e sabotaggi relati alla Virtual Pataccaro


Un ricordo ed un Evviva a Enrico Berlinguer , il mio leader politico di sempre, la poesia della politica a confronto con la fogna di oggi.

cesare beccaria Commentatore certificato 30.12.09 09:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un bell'articolo qui sotto e you tube che spiega la POLITICA..la reale, intendo, altro che INCIUCI alla D'Alema...!!!!

http://www.altrainformazione.it/wp/2009/12/25/john-perkins-confessioni-di-un-sicario-delleconomia/
John Perkins. Confessioni di un sicario dell’economia

dic 25th, 2009 | By admin | Category: News

Introduzione al filmato di Marco Pizzuti

Scuola e mass-media ci propagandano da sempre la favola secondo cui il terzo mondo viene continuamente aiutato dai paesi ricchi ma che ciononostante non riesce ad uscire dall’abisso della povertà. Una versione dei fatti politicamente corretta che serve a nascondere alle masse sia la crudeltà dei banchieri che l’omertà della casta politica dei c.d. paesi liberi e democratici. La verità però è molto diversa da quella che ci viene fatta apparire.

L’Africa come gli altri continenti del c.d. terzo mondo sono paesi ricchissimi di materie prime come petrolio, minerali preziosi, acciaio e ogni altro “ben di Dio” ma proprio per tale ragione i poteri forti non hanno mai avuto alcun reale interesse a promuoverne lo sviluppo. Tali nazioni vengono mantenute nella miseria assoluta dalle grandi Corporation (i cui pacchetti azionari di maggioranza appartengono all’elite finanziaria globale) per poterne sfruttare impunemente tutte le risorse umane (manodopera a bassissimo costo) e materiali.

Per far ciò le Corporations prima provano a corrompere i governanti locali e poi in caso di fallimento organizzano omicidi, colpi di stato, guerre civili e tutto ciò che è necessario per imporre i loro uomini di fiducia nei posti di potere. Un consolidato meccanismo di inaudita violenza e sopraffazione che è stato esaurientemente spiegato da John Perkins, un ex sicario economico delle grandi corporation.

Buona visione

Piermaria Montenegro (e.d.) Commentatore certificato 30.12.09 09:57| 
 |
Rispondi al commento

- Con la nascita del figlio di Pier Silvio, il premier Berlusconi diventerà nonno per la sesta volta. Pier Silvio Berlusconi ha infatti già una figlia, Lucrezia Vittoria, avuta da una precedente
relazione.
La Chiesa cattolica apostolica romana è bem rappresentata in Italia.
Viva al Papa.
Tutto casa, TV, chiesa e fidanzate e figli, il matrimonio non è un sacramento, ma un optional pert la Chiesa .

cesare beccaria Commentatore certificato 30.12.09 09:50| 
 |
Rispondi al commento

Marrazzo, parla la trans Paloma
"Incontri anche nel suo ufficio"

Ma se fino ad oggi il ruolo del governatore era sempre stato quello di vittima del ricatto, queste dichiarazioni - se confermate - rischiano di complicare la sua posizione. Innanzi tutto perché, stando alle parole di Paloma, Marrazzo non soltanto l'avrebbe fatta salire a bordo della sua auto - anche se la trans non è stata in grado di descrivere né il modello della vettura né indicare il numero di targa - e portata nel suo ufficio, ma nel verbale del lunghissimo interrogatorio, la straniera ha anche descritto con minuzia di particolari una libreria nell'ufficio al piano terra del governatore in cui erano nascoste fra i libri mazzette di denaro in contanti.

"Con Piero spesso facevamo uso di droga e, quando c'era da pagare me o lo spacciatore, lui prendeva uno dei volumi di quell'enorme scaffale e tirava fuori banconote da cento, duecento o anche cinquecento euro", ha raccontato Paloma. Per poi continuare davanti ai magistrati: "Io mi sono sempre stupita di tutta quella disponibilità di denaro e sono sempre stata convinta che quei soldi fossero della Regione".

http://www.repubblica.it/2009/11/sezioni/cronaca/marrazzo-2/marrazzo-paloma/marrazzo-paloma.html

franco antonio perrone, verona Commentatore certificato 30.12.09 09:47| 
 |
Rispondi al commento

* condividi
*
*
*
* .





A Natale l'atto. In carcere rimase solo 4 giorni. E' stato in affidamento ai servizi sociali
per tre anni e sette mesi nella comunità di Don Picchi sull'Appia Antica a Roma
Previti pena finita, è libero
ma vietato tornare in politica.
Peccato, perchè Berlusconi non gli fa una legge ad personam, uno così gli è molto utile.

cesare beccaria Commentatore certificato 30.12.09 09:46| 
 |
Rispondi al commento

Il Maroni, non molti mesi fa' si reco' a New York per **studiare** come quella citta' gestisce l'ordine pubblico: si lesse poco, ma incontro' anche il Patacca Giuliani il cui padre passo' anni in galera per Loan Sharking activity..che e' poi un classico del CRIMINE..presta soldi e recupero soldi..o sciogliere in acido e simili TRATTAMENTI..

ed e' una associazione che vede, almeno agli inizi, l'elemento criminale italiano che manda avanti in quel Paese il PIZZINO..che lavora spalla a spalla con l'elemento criminale del mondo finanziario o Banca..

Cio' che venne STROMBAZZATO a proposito di Giuliani (ha sconfitto la Mafia), altro non e' che un BLITZ MEDIATICO..prima con il Padrino CREANO il **nemico**..poi con attori come Giuliani (pessimo sindaco fortemente criticato l'11 settmbre 2001 in quanto ai Pompieri e squadre di soccorso, VENNERO NEGATE in passato urgenti richeste per sistemi portatili di comunicazione di emergenza)..

ed il Giuliani ha una sua compagnia di SECURITY da quel giorno...si e' arricchito..e fa consulenza nel GESTIRE le ZOZZERIE alla Hollywood..

(e Maroni e quella generazione di Lombardi..SONO NELLE MANI delle esterofilia scema...odiano l'Italia ed amano gli aspetti ZOZZI di ogni Paese, purche' non sia l'Italia... )

la sceneggiata prevede di creare l'Eroe...mentre dietro le quinte, la GRANDE HOLDING agisce cosi' indisturbata con nuovi tipi di crimini....succede lo stesso da noi...

Piermaria Montenegro (e.d.) Commentatore certificato 30.12.09 09:46| 
 |
Rispondi al commento

omino & baffino

La tragedia per l'umanita' e' che DUE deficienti che recitano dallo stesso copione, sono serviti ad inquinare ed in moltissimi aspetti del tutto UGUALI, sopratutto due Paesi..o meglio: una parte importantissima dei due Paesi (Stati Uniti ed Italia)...e mentre la disinformazione cerca di oscurare l'oscurabile URLANDO alla sconfitta della MAFIA, il vero POTERE e di nascosto, manda avanti i propri piani..

1-.la privatizzazione dell'esercito per le implicazioni in essa contenute e' un ELEFANTE che nascodono in ogni modo...

2-la gravissima storia dell'oscurare le reazioni alla commemorazione della strage di PIAZZA FONTANA che ha mostrato, a differenza di quello che STROMBAZZA la disinformazione, che la MEMORIA della gente, seppur ferita da anni di Ipnosi o semi-Ipnosi, non e' totalmente catturata dalle BALLE dell'omino

3- le dichiarazioni di D'Alema che lo vogliono al COPASIR..per sotterrare meglio orrori alla Andreotti..e ritengo che nel contesto di una transizione, detta MOSSA SIA di un Machiavellico infinito

Il D'Alema e' il COMPAGNO UTILE a chi ha messo i piedi sul Paese sfruttando il fatto che la rinascita dal Paese da Paese distrutto dalla guerra e perdente..IMPENSIERI' allora quello che io definisco il GRANDE POTERE....e non voglio entrare nel VALORE del Paese agli occhi esterni che a noi che ci viviamo, NON VIENE COMUNICATO...mi basta scrivere che da secoli e secoli il **muoversi al Sud** dal Nord Europa ha un insieme di SIGNIFICATI che vanno ben al di la' del TURISMO....molto al di la'...

E da come la SECURITY ha reagito all'assalto, e' molto CHIARO che sapevano come l'assalto sarebbe iniziato e finito..i copioni per questo tipo di UTILI INCIDENTI sono scritti e consultabili ed il tempismo con cui il COMIZIO venne organizzato, racconta la storia del COMIZIO STESSO: ed ascoltando detto COMIZIO, l'intento e' PROVOCARE la FOLLA..

../..



si passa dal singolo al collettivo, per esaltare la squadra di ladri e servi.
Silvio si cancella dall'inno :
"Meno male che noi ci siamo"
Ci sono voluti anni per fargli capire il ridicolo della sua scelta.
Comincia a calare?

cesare beccaria Commentatore certificato 30.12.09 09:43| 
 |
Rispondi al commento

...tante...troppe cose di cui parlare...discutere...e non affrontare un argomento alla volta portandolo a termine è come al bar...si parla di tutto per non parlare di niente...le balene spiaggate...le carceri...il nucleare...il tfr...gli inciuci...i buoni e i cattivi...l'erba del vicino è sempre più verde...e non ce più la mezza stagione...

Torno Ogni Tanto Commentatore certificato 30.12.09 09:43| 
 |
Rispondi al commento

mi dispiace solo per la lega (ho sempre votato per loro)......ma adesso vederli fare i lecca culo del premier mi fanno schifooo.....appunto il premier parla di libertà si a non andare in galera(quella e liberta)....ma se lui insiste che non ha mai fatto niente e sono tutte menzonie.....perchè non si fa processare cosa a da temere un innocente( io non ho mai fatto nulla per preoccuparmi e non ho paura, ho sempre pagato le bollette ho sempre pagato le tasse e ricevuto poco)))) ......tenete presente che non sono di nessun partito politico,(tutti uguali) ma sono una persona che voglio sapere le cose come sono realmente.....per decidere chi deve (decidere) per il mio futuro e per i miei figli.......voglio una persona((( ONESTA ))) in tutti i sensi che deve dare esempio a tutti i cittadini (e questo mi pare che fino a desso sia al contrario).....VIVA LA LIBERTA MA I DELINQUENTI IN GALERA:::::::::

Massimo Masinelli 30.12.09 09:42| 
 |
Rispondi al commento

E' l'errore (a mio parere) di usare il termine YANKEE..coniato e preparato nientepopodimeno che,
dall'Ufficio strategico della comunicazione del Pentagono ed ambientacci simili, disseminato po
localmente dalle varie ambasciate ed **uffici strategici** che operano all'interno
e con che **LURIDO** scopo

Guerra psicologica, ed altro, tra i poveri: la caratterizzazione della parola (yankee) e'
estremamente offensiva..o come dire ad ogni italiano, in un certo modo, mafioso, strimpellatore
di mandolini e pizza etc etc

Avendo vissuto, lavorato ed altre cose (anche **Ungheresi e gulash**..mia prima moglie..nonni
fuggiti dai Nazi...etc etc) ANCHE in molte parti degli Stati Uniti, ho visto le cose da
un'altra prospettiva...che non e' riportata molto bene nella nostra informazione

Il cittadino medio, che sta sparendo...come classe..e' ALMENO TRE VOLTE piu' ipnotizzato di noi
e proprio dalla TIBBU sopratutto...da non sottovalutare i BOTTINI DI GUERRA che la Germania subi'
con alcuni PESCIOLONI ENORMI...Werner Von Braun..e' la NASA..e la conquista dello spazio..ed il
Buon Werner, delle migliaia e migliaia di CERVELLI..non VENNE FUCILATO e neppure tutto l'intero
apparato di ENORMI CERVELLI FANATICI del Nazismo decadente (non il socialismo che era presente
nel partito, almeno alle origini...

Ebbi dibattiti feroci proprio negli Stati Uniti..e particolarmente in Texas, dove tutt'ora esistono grosse
(e nascoste) comunita' di fuggitivi NAZI....citta' col nome tedesco e puoi verificare in Rete, dove
in tutti questi anni, e di nascosto, il FANATISMO di quell'era non e' mai stato abbandonato...come pure
le loro ideologie..e dai dibattiti feroci, saltan fuori i PEZZETTI PICCOLI PICCOLI e tasselli che a me
piace scoprire..una esigenza interna non facilmente spiegabile....

Ed i TASSELLI portano tutti molto vicini ai concetti che i PENSATORI PROGRESSISTI definiscono
il **NUOVO DOPO TERZO REICH** e con cio' intendo l'ideologia che contemplava l'ASSE o dominio
del mondo...

../..


Mariapia

Un giovane assessore del Comune di Bologna diceva:
“Attacchiamo un gancio al cielo e tiriamoci su; a tirare in basso sappiamo che siamo nati quasi tutti bravissimi”.
Fu uno straordinario assessore all'istruzione, e in quegli anni, a Bologna, è nata la rete delle scuole materne che ancora è uno dei pochi fiori all'occhiello di questa sfiorita città.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 30.12.09 09:41| 
 |
Rispondi al commento

Panico a Malpensa: rinvenuto un ordigno con una tecnologia rudimentale e alcuni fili elettrici. Era un aereo Alitalia. (Spinoza)

Comfortably Numb Commentatore certificato 30.12.09 09:41| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nel 2010 sarà sconfitta la Droga!
Così promette il Berlusca.

Tra galere e comunità risolveranno il problema.
Anche perchè in fondo non ce n'è più un gran bisogno per controllare i Giovani.

La Sindrome di Stoccolma è la nuova Droga Ipnotica di Massa...

Saluti

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 30.12.09 09:37| 
 |
Rispondi al commento

http://www.madredelleucaristia.it/ita/dec30it.htm

30 dicembre 2003

Sotto la luce del Natale, il 30 dicembre 2003 nel luogo taumaturgico è avvenuto uno straordinario e totalmente inatteso miracolo eucaristico: l'ostia grande che aveva sanguinato la prima volta il 16 maggio 2000 e la seconda volta il 6 aprile 2002, ha sanguinato per la terza volta.

Il 30 dicembre 2003 la comunità ha offerto al Signore una giornata di adorazione eucaristica per chiedere perdono dei peccati commessi nel 2003. Durante la mattina, Marisa ha sofferto in modo particolarmente cruento la passione, accompagnata da una nuova abbondante sanguinazione delle stimmate delle mani e della fronte. Le sue gravi condizioni di salute non le hanno permesso di scendere in cappellina, ma si è unita alle preghiere della comunità nella sua stanza, dove S.E. Mons. Claudio Gatti aveva esposto l'ostia grande che aveva sanguinato due volte, il 16 maggio 2000 e il 6 aprile 2002. Nel pomeriggio, al termine della S. Messa celebrata dal Vescovo, mentre Marisa nella sua stanza soffriva nuovamente la passione e le stimmate sanguinavano, dall'ostia è nuovamente fuoriuscito il sangue, per indicare l'intima e profonda unione tra Gesù e Marisa, la sua sposa e vittima d'amore. Il Vescovo, rientrato in casa, dopo aver constatato l'avvenuto miracolo, ha portato l'ostia in cappellina, dove alcuni membri della comunità sono rimasti alcune ore in adorazione. Sull'ostia erano presenti, oltre alle grandi macchie di sangue delle precedenti sanguinazioni, altre macchie più piccole fiorite ai suoi bordi.
Le due precedenti effusioni di sangue da questa Eucaristia erano avvenute in circostanze analoghe a quest'ultima.
Il 16 maggio 2000, mentre Marisa era costretta a letto dalla malattia, la Madre dell'Eucaristia ha depositato l'ostia insanguinata su una piantina nella sua stanza. Marisa, accortasi del miracolo, ha informato immediatamente il Vescovo che aveva appena terminato di celebrare la S. Messa.
La Madre dell'Euc..

paolo c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.12.09 09:34| 
 |
Rispondi al commento

NON SOPPORTO PIU' LA MANCANZA DI GIUSTIZIA DEGLI ITALIANI!

GABRIELE TINELLI (), carrara Commentatore certificato 30.12.09 09:32| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi prepara i manifesti con il suo volto ferito

di Marco Conti
ROMA (29 dicembre) - Il ”Partito dell’amore” immaginato da Silvio Berlusconi, nella versione De Amicis e non Cicciolina, è destinato ad avere una vita più lunga delle festività natalizie. Così come le immagini dell’aggressione subita dal premier in piazza Duomo che, per diventare eterne, finiranno presto sui muri delle principali città italiane, affinché il Cavaliere, ritratto con il sangue sul volto o con le bende, sia monito a coloro che si ostinano a rifiutare il dialogo e il confronto.

In questi giorni di relativa vacanza, Berlusconi ha infatti dato il via libera a una seria di bozzetti che molto presto diventeranno manifesti sei per tre. Da un lato la foto del presidente del Consiglio con il volto insanguinato, a destra lo slogan ”l’amore vince sempre sull’odio”. Da un lato l’immagine del premier con le bende, dall’altro lo slogan ”basta con le fabbriche dell’odio”.

continua...

http://www.gazzettino.it/articolo.php?id=85852&sez=ITALIA

franco antonio perrone, verona Commentatore certificato 30.12.09 09:32| 
 |
Rispondi al commento

Il nano è ancora là ?
Allora l'augurio di un buongiorno, ne abbiamo proprio bisogno

Calamity Jane* Commentatore certificato 30.12.09 09:23| 
 |
Rispondi al commento

"Ho sempre visto in Berlusconi un fondo di santità"
Don Verzé

Scusi, Don Verzé, non per sminuire, ma ha mai pensato di farsi visitare per una cataratta?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 30.12.09 09:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Iran, Khamenei attacca "Oppositori a morte"

(ansa)

=====================

Il partito religioso non ammette interferenze, che cosa ha in programma di imporci il partito dell'amore?

Buon giorno!

cettina. .., isola Commentatore certificato 30.12.09 09:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

\_/),ngiorno
non so da voi ma qui in sardegna
profondo sud
un sole da urloooo
essendo "lontano" il pedonano
anche l'aria è tersa...
finalmente sto 2009 sta andando a fare in
Ahmadinejad: Le manifestazioni sono una “nauseante pagliacciata”
la pensa come il pedofilo coi tacchi
bitumato

pinker toys Commentatore certificato 30.12.09 09:14| 
 |
Rispondi al commento

Sono senza parole..
http://www.repubblica.it/2009/12/sezioni/cronaca/ragazzo-braccia/ragazzo-braccia/ragazzo-braccia.html

ancora rimango esterrefatto allora sono ancora vivo.

Date una letta!!

stefano s., reggio emilia Commentatore certificato 30.12.09 09:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

HAPPY 2010 MIDGET FREE a tutti!!!

Anton Tchutcerthaler (maia bassa) Commentatore certificato 30.12.09 09:09| 
 |
Rispondi al commento

Piaccia o no, un Craxi tutto d’un pezzo. Orgogliosissimo. Pronto a mettere in gioco la sua stessa vita, pur di non subire l’umiliazione di una carcerazione, anche di una sola notte, su mandato di quei magistrati di cui non riconosceva l’autorità. Protagonisti, a suo avviso, di un «complotto giudiziario».
Berlusconi fa le prove per fare la stessa fine, ma non ce la fa, preferisce fregare tutti noi, sempre .

cesare beccaria Commentatore certificato 30.12.09 09:09| 
 |
Rispondi al commento

Caro Di Pietro l’Idv non basta

di Paolo Flores d’Arcais, da "Il Fatto Quotidiano", 29 dicembre 2009

Antonio Di Pietro è sempre più al centro di un vergognoso tiro incrociato di menzogne, intimidazioni, contumelie, a cui si dedicano con pari abnegazione i pasdaran berlusconiani – maestri nell’odio – e le suorine inciuciste del Pd, che alla sola parola “opposizione” intonano il “vade retro!”. Il perché di questa aggressione bipartisan è semplice: Di Pietro è ormai l’unico politico a ribadire alcune verità di fatto su cui è scesa la cappa di piombo del totalitarismo televisivo: dal carattere anticostituzionale delle leggi contro la giustizia alle frequentazioni mafiose di premier e più intimi sodali, dallo sfruttamento sempre più indecente dei ceti operai e “precari” all’arricchimento esponenziale di corrotti, grandi evasori e altri gaglioffi.

Questa semplice POLITICA DELLA VERITÀ fa paura, perché raccoglie consensi crescenti e può diventare punto di riferimento delle nuove generazioni che il 5 dicembre a Roma, con il milione e mezzo di cittadini in piazza San Giovanni, hanno dichiarato solennemente la loro volontà di contare nella vita politica.

Questa situazione offre a Di Pietro una irripetibile opportunità, ma lo carica anche di una responsabilità inesorabile. Il regime berlusconiano conta infatti su due guardaspalle: il totalitarismo televisivo e la non-opposizione del Pd. Dar vita ad una nuova opposizione è dunque un compito improcrastinabile. Opposizione larghissima nel paese, assente in Parlamento.

Aladino . Commentatore certificato 30.12.09 09:06| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

Ne va della salvezza, anzi della restaurazione, della stessa democrazia.

Di fronte a tale compito, un mero congresso di “rinnovamento”, da parte dell’Italia dei valori, è meno di un’aspirina per curare un cancro. Passare dal 7% al 9% non cambia nulla. L’Italia ha un DISPERATO bisogno di una grande opposizione civile, di un grande Partito della Costituzione. Di una forza che può già ora raccogliere un italiano su quattro, e in un domani non lontano ambire alla maggioranza. Mi domando perché Di Pietro tentenni ancora, di fronte alla strada maestra dello scioglimento del suo partito dentro un crogiuolo da lui stesso proposto e che veda co-protagonisti i movimenti della società civile, le lotte sindacali che si moltiplicano, le nuove generazioni “viola”, la cultura “azionista” e la scienza “illuminista”. Caro Tonino, solo se avrai il coraggio e la lungimiranza di proporre questo Big Bang – per oggi, non per un fumoso domani – diventerai lo statista che puoi essere, e un’alternativa a Berlusconi.

http://temi.repubblica.it/micromega-online/caro-di-pietro-l%E2%80%99idv-non-basta/

Aladino . Commentatore certificato 30.12.09 09:06| 
 |
Rispondi al commento

Crivono i cicisbei del partito dell'amore anale che fanno capo al Godfather , che a presenziare l'inaugurazione della via al Cinghialone , oltre a Mortisia, ci sarà anche il cazzo dello Stato , che, come è nel suo costume super partes , terrà una lezione di comportamento 'morale' ai giovani. Presente De Bortoli del 'giornalismo' pederastico.

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 30.12.09 09:06| 
 |
Rispondi al commento

Dal sito www.bobi2001.it/html/modules/.../index.php?cat...

Tutto cominciò nel novembre 1993. Mentre Roma era in piena campagna elettorale per l’elezione del sindaco, successe che Silvio Berlusconi, proprietario di un vasto impero finanziario comprendente Standa, Mondadori e quattro reti televisive, dichiarò senza mezzi termini che se fosse stato cittadino romano avrebbe dato la sua preferenza a Gianfranco Fini.
Così nacque l’idea di organizzare un boicottaggio contro la Standa e contro le televisioni di Berlusconi. L’idea fu di Gianfranco Mascia, 34 anni, leader degli ambientalisti e del movimento non violento di Ravenna che il 24 novembre lanciò il suo appello a tutti i progressisti:
“Smettiamo di comprare i giornali di Berlusconi e di fare la spesa nei suoi supermercati. Ritiriamo la pubblicità dalle sue rivi­ste e dalle sue televisioni. Boicottiamo le sue reti tv”.
.........
I messaggi intimidatori inviati a Gianfranco Mascia si intensificarono. Tanti gli insulti e gli avvertimenti: “Ti spaccheremo il culo, sappiamo dove trovarti”.
Tutti pensavano che lo squadrismo appartenesse al passato, ma si sbagliavano. Il 19 febbraio 1994, verso le 11 del mattino, mentre Gianfranco Mascia si trovava tutto solo nel suo studio, sentì due persone dietro la porta d’ingresso. Poi uno entrò, si mise davanti a lui, e mentre sibilava: "Tu sai perché siamo qui”, lo tramortì con un colpo al­la testa. Poi, dopo avergli legato mani e piedi con un filo dì ferro, gli chiusero la bocca con un tampone, lo denudarono, gli tagliarono i capelli e lo violentarono con un manico di scopa.
Così si concludeva il Bo.Bi.

giuseppe grassi 30.12.09 09:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SOCIALISTI: ORNELLA VANONI, UNA VIA A CRAXI? VUOL DIRE CHE E' STATO PERDONATO

Milano, 29 dic. - (Adnkronos) - "Se Milano decide di dedicare una via a Craxi significa che, in qualche maniera, e' stato perdonato". Amica di sempre di Bettino Craxi, anche negli anni piu' bui per l'ex leader socialista, si dice d'accordo con la proposta lanciata dal sindaco di Milano, Letizia Moratti, di intitolargli una via anche se, precisa all'ADNKRONOS "Mani Pulite e' stata per la citta' un vero e proprio disastro dal quale non si e' piu' risollevata". "In ogni caso - aggiunge - non tutte le colpe furono di Craxi. Gli anni Ottanta - ricorda - furono meravigliosi per tutti, poi venne 'Mani Pulite' che spazzo' via tutto. Io pero' una via a Craxi -conclude- ma si'... gliela darei".

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
Io credo che la Cantante della Mala
debba profondamente vergognarsi !
Nonostante io abbia apprezzato l'artista da quando ero ragazza,
un Vaffa di cuore non può mancare !
VERGOGNA ORNELLA !

edy s., milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.12.09 08:55| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

nessuna pietà per Craxi
prepotente arrogante quanto e più
del suo imitatore coi tacchi
aveva l'occasione di governare assieme
al PCI di Berlinguer
ma scelse Andreotti e Forlani
e quando al congresso PSI di Milano
venne fischiato Berlinguer
il cinghialone disse che non si
sarebbe unito ai fischi...
perchè non sapeva fischiare
poi fece firmare a mezzanotte
a Pertini il decreto di Natale
che regalò l'Italia a Mafiaset
Nessuna pietà per il maialone
che è scappato dall'Italia
come Mussolini...
che non ha avuto le palle
per affrontare il suo popolo
niente pietà per Craxi
che dopo aver saccheggiato le casse
dello stato non ha trovato di meglio
che far pagare il conto agli operai
togliendo loro l'unico strumento
di tutela della busta paga
la SCALA MOBILE
nessuna pietà per Craxi
.

cimbro mancino Commentatore certificato 30.12.09 08:52| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Mi sembra di aver letto sulla Merdania , tra un invito all'odio e l'altro, che Cosentino Zanna Bianca della Porta Girevole , nel caso Bianzino, si sia attivato come parte civile, per difendere, ancora una volta, come è suo costume, la morte misteriosa si un cittadino senza potere .
Ma forse ho letto male e vorrei che qualcuno che ha una memoria migliore della mia mi dia delucidazioni sul caso.

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 30.12.09 08:51| 
 |
Rispondi al commento


BUONGIORNO ;)

edy s., milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.12.09 08:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' vero, non dobbiamo dimenticare Aldo Brianzino, ma non dobbiamo dimenticare neppure chi è stato CRAXI. Non possiamo permettere che il suo nome venga inserito tra i personaggi degni di essere ricordati dai nostri figli. Scriviamo tutti una lettera al sindaco di Milano:
"Sig. Sindaco, provo vergogna e sono profondamente offeso per la sua proposta di intitolare una strada a CRAXI. Sarà stato anche un apprezzato statista nella prima parte della sua carriera politica, ma è morto come un vigliacco che non ha avuto il coraggio di pagare per ladrocini che egli ha commesso e per i quali è stato condannato. Non mi sembra certo un buon esempio da indicare ai suoi ed ai miei figli e nipoti. Sono costernato nel pensare a quanti illustri suoi cittadini, con sacrificio e lavoro hanno contribuito a fare grande la sua Città e vengono schiacciati da un condannato. Spero che anche Lei provi un pò di indignazione e di vergogna."
Purtroppo non ho trovato un indirizzo email per inviare questa lettera, io la spedirò per posta. Invito tutti quelli che c'erano in quegli anni, a protestare con vigore.
Non dobbiamo dimenticare ne permettere che ci obblighino a dimenticare!

Biagio . Commentatore certificato 30.12.09 08:35| 
 |
Rispondi al commento

La mia modesta opinione è che siccome la droga porta soldi, allora le varie mafie hanno tutto l'interesse a egemonizzarne il controllo e lo spaccio.

Secondo me quello che più fa impressione è la differenza di trattamento che c'è tra i piccoli spacciatori e consumatori di dorga "fai da te" che vengono picchiati e ammazzati in carcere e i grandi commercianti di droga, se li prendono, li mettono ai domiciliari e se la cavano pagando delle multe risibili.

Bruno BASSI, Ronchi di Massa Commentatore certificato 30.12.09 08:00| 
 |
Rispondi al commento

S. Davide re

Come di scomparir il cavallier s'accorse,
che stava a ricucir l’offeso volto,
alla TV e alla radio allor la voce porse,
ch'alla Sembianza ancor mancava molto.
- È per l’amor (Lui disse) ch’alcuno forse
par che provar voglia, che di Me è più colto
a colpi infausti di miniature e cavalletti,
io li perdon ma il boia sì , li tenga stretti-
.

cimbro mancino Commentatore certificato 30.12.09 07:59| 
 |
Rispondi al commento

Fine stagione
Ci sono serial che promettono bene: personaggi interessanti, trame ben costruite, begli effetti digitali. Poi, pian piano, se ne vanno a puttane, peggio di un presdelcons
Le trame si fanno sempre più stiracchiate, i personaggi perdono ogni spessore umano diventando stereotipi grotteschi...
Compaiono tutti i sintomi tipici del declino terminale, colpi di scena fiacchi e prevedibili, incongruenze sgangherate, derive mistiche, trasgressioni farlocche
Le principali svolte narrative vengono riciclate in versione sbiadita e patetica: proprio come la Storia, ogni serial morente rimette in scena le proprie passate tragedie riducendole a farse
Qualunque possa essere considerata la prima stagione dell'Italia, a quella attuale non manca quindi nessun requisito per essere l'ultima
Tranne uno: personaggi coi superpoteri. Che però sono in arrivo
Assumendo le sembianze dell'idrovora umana Carfagna, il mutaforma Fini cercherà di infiltrarsi a Villa Certosa per sottrarre al cerebrofago B il suo potere telecinetico di spappolare i cervelli a distanza per mangiarli Bloccato però a metà della mutazione da un'eclisse parziale che smorza i poteri, verrà scambiato per un trans da Marrazzo, l'uomo-polpo Un rutto megasonico di Calderoli sposterà l'orbita lunare, e interromperà l'eclisse, restituendo i loro pieni poteri a tutti, compresi quelli che avrebbero preferito evitarlo, come Rifondazione, che tornerà del tutto invisibile, e Scajola, che ricomincerà a portare una sfiga tremenda. B scatenerà contro Fini sia Brunetta, l'uomo-pulce, che Belpietro, l'uomo-stronzo, finché un'esplosione cronocinetica innescata dal moto retrogrado di Saturno e di La Russa cronotrasporterà tutti gli italiani indietro nel ventennio fascista. La maggior parte di loro non si accorgerà della differenza
La stagione si concluderà con la rivelazione che la Mussolini è la nonna di se stessa. Po l'Italia sarà cancellata

viviana v., Bologna Commentatore certificato 30.12.09 07:56| 
 |
Rispondi al commento

L'educazione e il rispetto prima di tutto.

In questo blog ci sono persone che scrivono per informare e per dialogare. Ci sono persone come Carmine che disturbano con maleducazione e senza rispetto delle persone coinvolte da vicino nel caso Bianzio ( per me incivile il comportamente di uno stato, quasi mafioso. Protegge lo spacciatore e il trafficante di stupefacenti ) e gli elettori sensibili a questi argomenti illiberali.

La cosa che non capisco, anche se ho la mia teoria, è perchè Carmine ha voluto scrivere una cosa del genere. Se veramente te ne fregavi non avresti perso il tempo per rispondere.Invece secondo me hai un secondo fine quello di distrarre i lettori dal fatto Bianzio. Magari sei un mafioso anche tu op uno spacciatore anche tu. La prossima volta prima di scivere cose del genere pensa...........e non scrivere queste cavolate.

Buon anno a tutti

Paolo B., Parma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.12.09 07:49| 
 |
Rispondi al commento

Riflessione sui mussulmani in italia.

Guai a punirli tuti indistintamente mandandoli a casa loro o impedendogli di pregare il loro dio che poi è anche il nostro.

Dovranno essere valutati caso per caso con molta cura tutte le situazioni e tutti gli uomini, uno a uno, se fosse necessario, perché ogni mussulmeno onesto e pacifico trattato ingiustamente oggi si rivelerà un nemico domani.

I mussulmeni devono però capire che anche l'ospitalità ha dei limiti fisiologici.

Bruno BASSI, Ronchi di Massa Commentatore certificato 30.12.09 07:45| 
 |
Rispondi al commento

Alessandra Daniele
- Non c'è più niente da fare - disse il dott., esaminando il volto pesto di B. Poi prese la testa tra le mani e con uno strattone la staccò - Si deve sostituire tutta
-Ma è solo scheggiata - protestò l'uomo in blu
-No, il danno non è limitato alla facciata - spiegò il dott., staccando i cavi che collegavano la testa al tronco - il contraccolpo ha compromesso la centralina. Va cambiata
-Quanto ci vorrà? - chiese quello in grigio
-Almeno una settimana
L'altro fece una smorfia
-Ma non ne tenete sempre una di ricambio?
- Questa era quella di ricambio - rispose il dott. - Non dimentichi che avevamo già sostituito la testa dopo il vertice
-Ah, già...era andato di nuovo in crash, e si era messo a disegnare mutande
-Potremmo approfittarne per dei miglioramenti
-Non se ne parla, dott., agli italiani piace così
-Mi riferivo alla solidità della struttura esterna - il dott. prese una testa metallica con le fattezze di B, ma ancora priva del rivestimento in similpelle e setole - ci stavamo giusto lavorando - la inserì sul tronco, senza però collegarne i cavi. Poi da una sorta di portaombrelli estrasse una mazza da hockey, la impugnò, e sferrò una violenta bastonata di taglio sulla testa metallica. Il sim-premier parve assorbire il colpo senza danni
- Bene! Ci servirà
-Ancora per poco - disse quello in grigio. Sollevò per le setole la vecchia testa guasta di B macchiata di similsangue - la transizione è quasi terminata, l'ho già superato nei sondaggi generali, anche l'opposizione mi preferisce ai suoi stessi leaders. Gli italiani avranno me, un allievo di Almirante, come premier E mi acclameranno come un liberatore! - Rise. Tolse la mazza da hockey dalle mani del dott. e colpì la testa di piatto, facendola rotolare come una pallina. Poi uscì dal laboratorio sorridendo
L'uomo in blu diede un' occhiata al dott. Quello non ha proprio idea di essere anche lui una testa di latta e circuiti
- Certo che no - confermò il dottore. Poi si mise al lavoro sul sim-premier

viviana v., Bologna Commentatore certificato 30.12.09 07:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un anno a puttane
Alessandra Daniele
Conosciamo già il record di Papi, eppure ci sono parecchie cose che sono andate a puttane persino più di lui. L’occupazione e l’economia, per es., cosa però a cui siamo così abituati che non ci stupirebbe vederne ministro la D’Addario. Farebbe meglio di Tremonti, oltretutto. Non ci ha stupito nemmeno la Protezione Civile affidata ai Templari da Giacobbo. Questi ultimi 12 mesi però hanno crudelmente sputtanato anche alcuni punti fermi del nostro immaginario collettivo
Se l’anno scorso ci avessero chiesto chi fossero i 3 personaggi più potenti e protetti del mondo, avremmo risposto il pres. USA, il Papa, e B. Quest’anno abbiamo scoperto che tirare una scarpata a Bush, spaccare la faccia a B, e atterrare il Papa è più facile che entrare in discoteca. Cos’è successo ai mitici bodyguards, gli occhiuti e implacabili gorilla celebrati da tanti film?
La fantozziana inefficienza dimostrata quest’anno dai gorilla potrebbe quindi essere dovuta a una loro troppo personale interpretazione del termine ’’guardaspalle’’.
nnunciata come l’Ottava Piaga d’Egitto, il 5° Cavaliere dell’Apocalisse, e il prequel live di ’’I am Legend’’ messi insieme, l’influenza AHAHAH!1!!1 ha fruttato miliardi alle case farmaceutiche con la prevendita dei vaccini, ma come virus s’è dimostrata la peggiore pippa del secolo dopo Ronaldo. La falsa Suina era un’autentica bufala, ma questo non farà differenza per i veri tifosi: al prossimo campionato, quando arriverà il nuovo virus straniero preceduto dalla solita campagna pubblicitaria, correranno di nuovo a fare incetta di gadget costosi e inutili, tipo mascherine da E.R. e spray alla cipolla e candeggina, si faranno di vaccini tagliati col detersivo, seguiranno tutte le trasmissioni specializzate, commentando animatamente la moviola dei vetrini al microscopio. E vinceranno un’altra Coppa del Tonto
Per l’anno nuovo i media comunque ci consigliano ottimismo. Dopo un 2009 a puttane, ci aspetta un anno a trans

viviana v., Bologna Commentatore certificato 30.12.09 07:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Certo che siamo strani, ci si mobilita si ottengono successi, si smette di scendere i piazza. Sembra che abbiamo paura ad andare oltre. E' questo il momento per mobilitarci! E' ora che dobbiamo continuare a martellare nelle stesso punto tutti insieme. Riorganizziamo subito un no b day nazionale sotto la parola d'ordine: "No inciucio day" e continuiamo, periodicamente, in ogni città. Una manifestazione ogni mese, ogni 15 giorni in una città diversa. Ricordate la frase dei Blues Brothers: " Quando il gioco si fa duro i duri cominciano a giocare". Voi non avete una gran voglia di giocare? Io si. Non possiamo lasciarli in pac proprio adesso, non possiamo lasciarli tranquilli a inciuciare ai danni nostri e del Paese.

Amando Mancini 30.12.09 06:48| 
 |
Rispondi al commento

AVETE VISTO QUANTA PUBBLICITA' STA FACENDO ALITALIA?

ANCHE SE CI FOSSE SOLO ALITALIA CON I LADRONI NON CI VOLO.

NON VOLATE ALITALIA MI RACCOMANDO.

CHARLES BUKOWSKI

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 30.12.09 06:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


A proposito di cristianesimo e della cristianità degli italiani. Per la verità, Silvio Berlusconi, non e' l'unico anticristiano di questo paese di ignoranti. La maggior parte degli italiani lo sono! Lo stesso papa e'
poco cristiano, altrimenti sarebbe intervenuto a stigmatizzare il razzismo, tuttora praticato nel nostro disgraziato paese, e avrebbe condannato le leggi
razziali, volute dagli infami leghisti e' vero, ma consapevolmente appoggiati dall'intero PDL, e dal più fetente presidente del consiglio, che abbia mai
avuto l'Italia! Ma si dice, viene eletto dagli italiani, pertanto la sua elezione va rispettata! Caspita! A parte il fatto che ai sensi di una certa legge
sul conflitto d'interessi, tuttora in vigore, (che contrariamente a quanto si sente dire esiste, ed ignorata da tanti, compreso forse il nostro beppe), la n. 361 del 30 marzo 1957, il cui articolo 10 stabilisce
che i titolari di concessioni pubbliche sono ineleggibili, (e lui lo e', per effetto della legge Mammì, in quanto possessore di ben 3 emittenti televisive),
allora bisognava e bisognerebbe rispettare le elezioni di Benito Mussolini e Adolf Hitler! Ma le sanno queste cose, o fanno finta di non saperlo i nostri politici? Ma lo sanno gli
italiani che esiste la legge che ho sopracitato? Ma lo sanno i nostri connazionali, che il razzismo non si concilia con una vera democrazia, tantomeno
col vangelo di Cristo? L'attuale maggioranza che ci governa, applica, persegue e mette in atto il vangelo di Adolf Hitler, il tanto famigerato "mein kampf", che predica la superiorità della razza bianca su quella di colore, e tenta di espellere dal nostro paese i poveri immigranti che vengono da noi in cerca di miglior vita!
Il papa Benedetto XVI lo sa, oppure fa finta di non saperlo? Diciamo la verità!

Diciamo la verità 30.12.09 05:26| 
 |
Rispondi al commento

DOPO SILVIO QUALE FUTURO ? PIERSILVIO !! OVVIO !

DOPO IL GRANDE LEADER....IL CARO LEADER !

juan miranda 30.12.09 04:28| 
 |
Rispondi al commento

continua....

Può succedere però che al momento della spartizione del bottino, la Corte dei Conti renda occasionalmente noto che i partiti sono dei ladri di professione, ma è sufficiente cianciare di riforme per distrarre il popolino ignorante dal furto perpetrato nei suoi confronti.

In tv i politicanti-ladri di professione discutono sempre dei massimi sistemi, e delle riforme, ma sotto sotto pensano sempre ai debiti che avevano alla fine degli anni '90 ed al malloppo che ora si dividono ad ogni campagna elettorale.

Ps. per gli illusi della politica : non si ha notizia di nessun partito che abbia rinunciato alla spartizione, od almeno contestato le cifre della Corte, nemmeno il bilionario berluschino o l'anima bella Di Pietro, degli altri partiti non dico niente , considerandoli ladri conclamati senza speranza.

Giorgio O. Commentatore certificato 30.12.09 04:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SI SENTONO LIBERI DI POTER FARE ...TUTTO...IMPUNEMENTE ...TUTTO !! RUBARE, DEVASTARE, INQUINARE, SACCHEGGIARE, RAZZIARE, PRENDERVI PURE PER IL CULO.........PERCHE' SANNO CHE VOI ITAGLIANI NON REAGIRETE MAI !
PIUTTOSTO VI SUICIDATE CON LA FAMIGLIA MA REAGIRE ALLO SFACELO MAI !!!

juan miranda 30.12.09 04:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cosa pretendete da uno stato che cha sempre avuto delle mele marce al suo interno ma che ultimamente non ha neppure più il pudore di nasconderle?

Bruno BASSI, Ronchi di Massa Commentatore certificato 30.12.09 02:36| 
 |
Rispondi al commento

citando Totò: "Casini, lei è un cretino, si informi!". E già che c'è si informi anche su quello che è accaduto a Bari. Si informi sul fatto che i cittadini pugliesi non abboccano alla Santa Alleanza tra PDUDCIDV in nome della privatizzazione dei nostri beni pubblici. Si informi anche che noi cittadini pugliesi non abbiamo votato alle scorse regionali un VasaVasa in odore di mafia che proveniva dal suo partito. Si informi, già che c'è, che non presteremo il fianco alle esigenze di vendetta di nessun ex assessore regionale, che non ci sarà nessun piatto di lenticchie in cambio della nostra primogenitura. Caro Casini, si informi, venga a ballare in Puglia, quiggiù non abbiamo bisogno dei suoi falsi moralismi e dei suoi predicozzi, quiggiù lo squadrismo lo conosciamo bene, è quello che ha ucciso Benedetto Petrone, quello di Cito, quello dei mafiosi, quello dei caporali nelle campagne di Foggia, dei morti di tumore all'Ilva. Venga Casini, prima si informi e poi venga a ballare in Puglia.


omero, latiano

troppo bello questo commento,preso da un quotidiano...

ENZO D., BARI Commentatore certificato 30.12.09 02:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Puglia, centrosinistra va' alle primarie

Casini attacca Nichi.
Vendola: chieda scusa...

si deve scusare Lei Azzurro/Casini, di avere nel suo partito, un mafioso come Cuffaro, un cocainomane come Mele, un suocero come Caltagirone....e tanti altri pezzi di...

ma' vaffanculo con tutto il cuore..



ENZO D., BARI Commentatore certificato 30.12.09 01:58| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Caro signor Grillo, rispetto il dolore dei congiunti per la perdita del loro caro Aldo Bianzino. Sono offeso dal modo in cui è stato trattato, come si legge nel Suo post, anche da morto, dalle Istituzioni. Spero, come Lei, in una Società migliore.
Non so però risponderLe come mi comporterei se trovassi chi eventualmente fornisse la droga ai miei figli.
Con stima,Gabriele Bertaiola.


UN PREMIER A MISURA DUOMO (lo sfruttamento dell’effetto-souvenir) -

Berlusconi ha dato il via libera ad una seria di bozzetti che molto presto diventeranno manifesti sei per tre -

Da un lato la foto del presidente del Consiglio con il volto insanguinato o con le bende, a destra lo slogan ”l’amore vince sempre sull’odio”….

Marco Conti per il Messaggero

Il "Partito dell'amore" immaginato da Silvio Berlusconi, nella versione De Amicis e non Cicciolina, è destinato ad avere una vita più lunga delle festività natalizie.

Così come le immagini dell'aggressione subita dal premier in piazza Duomo che, per diventare eterne, finiranno presto sui muri delle principali città italiane, affinché il Cavaliere, ritratto con il sangue sul volto o con le bende, sia monito a coloro che si ostinano a rifiutare il dialogo e il confronto.....

Sacra Sindone....disgustorama...

li mortacci di Tartaglia o dei Servizi???....

siamo alle comiche finali????...speriamo...

ENZO D., BARI Commentatore certificato 30.12.09 01:48| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi prepara i manifesti con il suo volto
ferito

http://www.ilgazzettino.it/articolo.php?id=85852&sez=ITALIA

carmen annalisa sacilotto (carmen annalisa sacilotto), treviso Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.12.09 01:44| 
 |
Rispondi al commento

L'Amor per Silvio è Sacro, o ProFano?
Sacro, anche se ormai all'Osso....
Tanto ci va Fido.
Dicesi Fede.
ProFano?
Dall'Alf. allo Schif.....
Z? Mena il Can per l'Aia......

Buonanotte, per la Retta Via
che pure il N..o porta Via!
( Via Vaffanculo, e Tutti capiranno....)

enrico w., novara Commentatore certificato 30.12.09 01:21| 
 |
Rispondi al commento

Alla vigilia del decennale della morte, la figura del leader Psi sucita ancora polemiche

Il leader dell'Idv: "Era un latitante, il capo dello Stato non partecipi alle commemorazioni"

Su Craxi Di Pietro attacca Napolitano

Insorge il Pdl: "Volgare e inaccettabile"

Ed è scontro anche sull'iniziativa della Moratti di intitolargli un luogo della città

Il capogruppo leghista Salvini: "Se ce lo chiedono diciamo 'no grazie'"


Bottino Craxi

ROMA - Alla vigilia del decennale della sua morte (il 19 gennaio), la figura di Bettino Craxi continua a far discutere, a suscitare polemiche.

E così, mentre si viene a sapere che Giorgio Napolitano riceverà al Quirinale i membri della Fondazione Craxi che hanno organizzato un convegno per commemorare l'ex premier socialista,

Antonio Di Pietro attacca: "Mi auguro - dichiara a Cnr Media - che il presidente della Repubblica, se parteciperà a un ricordo su Craxi, lo ricordi per quello che è stato: un politico, un presidente del Consiglio, un corrotto, un condannato, un latitante.

Altrimenti non racconterebbe la verità nemmeno lui".


grandissimo Di Pietro...il mio voto forever...


http://www.repubblica.it/2009/12/sezioni/politica/craxi-decennale/craxi-decennale/craxi-decennale.html


p.s

se' dire la verita', significa odiare...io, sono iscritto con Onore al Partito dell'Odio...

ENZO D., BARI Commentatore certificato 30.12.09 01:14| 
 |
Rispondi al commento

UN OCCHIATINA , PLEASE:

http://latrazzerapolitica.blogspot.com/2009/12/lattentato-berlusconi.html

luca a., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.12.09 01:10| 
 |
Rispondi al commento

Avviso tutti gli amici che mi hanno sostenuto nella battaglia per la rimozione dei crocifissi dalle aule dei tribunali italiani che il prossimo 22 gennaio 2010 sarà celebrato, dinanzi al Consiglio Superiore della Magistratura, Piazza Indipendenza n. 4, ROMA, il procedimento disciplinare che è stato aperto, circa 5 anni fa, a mio carico per essermi io rifiutato di tenere le udienze sotto l'incombenza dei crocifissi. Un procedimento, questo, per il quale ha subito due condane penali ad un anno di reclusione (poi annullate dalla Cassazione) e sto subendo, da 4 anni, la sospensione dallo stipendio e dalle funzioni. Mi difenderò da solo e l'udienza sarà pubblica (anche se l'aula non è particolarmente capiente). La presenza di televisioni sarebbe oltremodo gradita, non avendo io alcunché da nascondere o di cui vergognarmi: credo, però, che l'Avv. Nicola Mancino negherà le autorizzazioni per impedire che venga ripreso questo processo, degno della migliore Santa Inquisizione della Chiesa cattolica. In ogni caso, rappresento che presterò il consenso preventivo a quanti vogliano chiedere di riprendere il processo e divulgarlo. In caso di condanna e di conseguente rimozione dalla magistratura, adirò la Corte Europea dei diritti dell'Uomo: in caso di assoluzione e di reintegrazione in servizio, seguiterò a rifiutarmi di tenere le udienze sino a che il Ministro di Giustizia (oggi Angelino Alfano) non avrà rimosso l'ultimo crocifisso dall'ultima aula di giustizia della Colonia Pontifica, cioè dell'Italia. Presagisco (ed anzi spero) che i membri del CSM, per non offendere i desiderata di Papa Benedetto XVI ed anche per non correre il rischio di essere linciati e di essere bollati come "ubriaconi" (com'è avvenuto per i giudici della CEDU), opteranno per la prima soluzione.
E' gradita la massima diffusione di questa notizia.
Buon Sol Invictus a tutti.
Luigi Tosti

FONTE:http://tostiluigi.blogspot.com/2009/12/il-22-gennaio-2009.html

Ace Gentile, torino Commentatore certificato 30.12.09 01:08| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione


Facebook inondata dal messaggio filo Silvio!

Il messaggio dell’amore:
“Berlusconi fatti processare!”

Se mandi questo messaggio a 15 persone in 2 ore, il 2010 sarà per te un anno fortunato, sereno e pieno di gioie!

Non spezzare la catena del “lurido PsicoNano” o avrai 1 anno pietoso!

Angelo Renda, Ribera Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.12.09 00:59| 
 |
Rispondi al commento

...LA TUTELA DEL CADAVERE?????....

Maremma maiala, e la tutela del corpo a quando?
Non se ne può più di questo stato al rovescio!!!!

elisabetta c. Commentatore certificato 30.12.09 00:53| 
 |
Rispondi al commento

Via Craxi?
Ma non era già andato via?

A parte questa macabra introduzione, vorrei fare un breve commento sul "metodo".
E lo pongo attraverso una DOMANDA.

A CHI FA PROPORRE LE CAZZ..E IL "sig." B?

a) a delle SPROVVEDUTE FURBE in cerca di qualcosa come una "sopravvivenza politica" dopo essere stata lì a scaldare lo scanno in cambio di lautissima pensione: caso pietoso (se non fosse VERO!) quello dalla on. Carlucci che pare abbia firmato in un solo giorno più di 200 ddl !
(proverei ad INTERROGARLA, per fare il TEST SE SA, anche solo per sommi capi! , COSA HA FIRMATO !)

b) a chi deve forse RICAMBIARE qualcosina (ad esempio l'ingresso nel PDL dopo un lungo periodo di "separati in casa" ? ) e qui direi che siamo al "caso" Moratti (nome da coniugata)
Mi pare non fosse mai stata proprio portata in palmo di mano dal pariti di B., se non per vincere le elezioni a sindaco di Milano, anche perchè la strada autocratica era già stata tracciata dal predecessore al "trono" milanese.

Insomma:
"trovatemi una donna e qualcosina prima o poi le faremo fare" !
Ad esempio, intitolare una strada a Craxi..

Ecco.
"Trovatemi una donna e qualcosina prima o poi le faremo fare" potrebbe diventare lo SLOGAN del (nuovo) "partito dell'amore"

Peccato che le parti si siano invertite: ora l'obiettivo "passivo" della fott..a sono diventati ... gli Italiani.

rosario v. Commentatore certificato 30.12.09 00:50| 
 |
Rispondi al commento

"Milano, la banda dei tranvieri spacciatori
"Fiumi di coca tra gli autisti"di SANDRO DE RICCARDIS

http://www.repubblica.it/2009/12/sezioni/cronaca/cocaina-traffico/cocaina-t
raffico/cocaina-traffico.html

Tram a cocà
(rielaborazione di Trani a GOGO'- di G. Gaber)

Seconda traversa
a sinistra nel viale
c'è Claudio il tranviere
che taglia la coca
la mischia con l'Aulin
la vende così
e il twist non c'e'
nel tram a gogò
Si passa la sera
cercando la coca,
cercando la coca,
nel tram a gogò

Con lui c'è anche Nello
che insieme agli altri
la piazzano a un vasto
giro di Milano;
sono gli autisti dell'Atm,
l'azienda dei tram,
e delle metropolitane
dei tram a gogò.
Si passa la sera
cercando la coca,
cercando la coca,
nel tram a gogò

Tra loro c'è Franco,
c'è Gino e Giuseppe
c'e' un vecchio barista
dall'aria un po' triste
che si gratta in testa
poi serve il caffe'
e un toast a me
nel tram a gogò

Ci son quattro dischi
due tanghi una polka
un'antica mazurka
due mosci foxtrot
e il twist non c'e'
nel tram a gogò

Si passa la sera
cercando la coca,
scolando barbera
nel valpolicella
la vecchia zitella
cerca l'amor
nel tram a gogò
la la la.....
la la la.....
la la la.....

PS
E della storia di questi tranvieri spacciatori, che ne faranno?

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.12.09 00:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' l'Invidia della Morte, quella che Signoreggia.
Ovunque Splenda la Vita, l'Antagonista è Presente.
Vibra, Rabdomante in cerca d'Acqua, per Avvelenarla.
Del Sesso, Perverso, ne ha Spacciato Amore, quello dei PornoShop.
Il Sado, Maso....
Pietro, ne indosso' la Maschera, del Demone.
Qui, è Presente l'Originale.
Amaretto, anche se non di quel di Saronno.
Forse, un Gusto Forte, tipo Negroni.
Come i Tizzoni dalla Fiamma Inversa.....

enrico w., novara Commentatore certificato 30.12.09 00:36| 
 |
Rispondi al commento

Vogliono dedicare una via a Craxi, noto tangentaro.
E sia, dedicategli una bella TANGENZIALE! E' la più appropriata.

nicola rindi, prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.12.09 00:27| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 25)
 |
Rispondi al commento

Una buonanotte a tutti e in particolar modo a liliana che ha preso in mano il timone... (e non da oggi nèh!!).

Ciao cara tanti auguri a te in particolare.

francesco folchi, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.12.09 00:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

timonieri di tutto il mondo unitevi!!!

La storia siamo noi, nessuno si senta offeso,
siamo noi questo prato di aghi sotto il cielo.
La storia siamo noi, attenzione, nessuno si senta escluso.
La storia siamo noi, siamo noi queste onde nel mare,
questo rumore che rompe il silenzio,
questo silenzio così duro da masticare.
E poi ti dicono "Tutti sono uguali,
tutti rubano alla stessa maniera".
Ma è solo un modo per convincerti a restare chiuso dentro casa quando viene la sera.
Però la storia non si ferma davvero davanti a un portone,
la storia entra dentro le stanze, le brucia,
la storia dà torto e dà ragione.
La storia siamo noi, siamo noi che scriviamo le lettere,
siamo noi che abbiamo tutto da vincere, tutto da perdere.
E poi la gente, (perchè è la gente che fa la storia)
quando si tratta di scegliere e di andare,
te la ritrovi tutta con gli occhi aperti,
che sanno benissimo cosa fare.
Quelli che hanno letto milioni di libri
e quelli che non sanno nemmeno parlare,
ed è per questo che la storia dà i brividi,
perchè nessuno la può fermare.
La storia siamo noi, siamo noi padri e figli,
siamo noi, bella ciao, che partiamo.
La storia non ha nascondigli,
la storia non passa la mano.
La storia siamo noi, siamo noi questo piatto di grano.

liliana g., roma Commentatore certificato 30.12.09 00:14| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento

Ho sentito prima la notizia che la compagna di PierSilvio è incinta.
Vuoi vedere che è stato il padre ???

ah ah ah

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.12.09 00:12| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sulla rete c'è un chiaro segno della SUPREMA IGNORANZA CHE REGNA NEI GIOVANI...non in tutti !

BEPPE PROVA A DESTARE LE COSCIENZE ma tra chi si discosta in una maniera chi in un'altra diversa la strada sarà lunga e difficile .

Non lo scrivo perchè ne faccio parte, solo per consiglio: Beppe e voi tutti potrete fare come vi sembrerà giusto ...anche sbagliando..così s'impara,tuttavia io ritengo che ci serva una esperienza di "zoccolo duro" che venga dal passato remoto e che sia stato a contatto con vari "ceppi" sociali.

è solo un'opinione.

intanto riflettete su questo:

Risultati di Google Video per stragi brigate rosse
"La strage del 2 agosto? Furono le Brigate rosse"
2 min 45 sec - 27 lug 2009

http://mmedia.kataweb.it/video/7043203/la-strage-del-2-agosto-furono-le-brigate-rosse

oppure....

Senza memoria:"La strage del 2 agosto? Furono ...
2 min 45 sec - 2 ago 2009
http://www.youtube.com/watch?v=KIDgDp_xdt8

"La strage del 2 agosto? Furono le Brigate rosse" | Bologna la ...
"La strage del 2 agosto? Furono le Brigate rosse". Voci raccolte fra i giovani che nel 1980 erano bambini o neppure erano nati: giovani bolognesi che in ...

bologna.repubblica.it/multimedia/home/7043203 - Copia cache


morale:

PRIMA HANNO SCANNATO I LORO GENITORI
POI HANNO RICOGLIONITO I FIGLI !

povera patria [ ormai minuscola]
è inutile parlare di morti misteriose alla Bianzino, dopo tali fatti !

da aggiungere...non meno importante...

su wiki ho scoperto una strana MANIPOLAZIONE!!!!
per chi non sa il tranello rappresenta una buona
distorsione dei fatti di piazza Fontana del '69!

OKKIAPERTI SIEMPRE - HASTA


'sta Polverini me puzzava,,,,sempre a ballaro', una volta, due volte, tre volte, eccola la' sotto il trono del nano bauscia'

luca a., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.12.09 00:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

luca a., roma

"caro" amico, io ho 63 anni ho vissuto e visto tutte le porcherie della prima repubblica. Io non conosco la tua situazione. Percepisco una pensione di 1.200 euro, dovendo pagare circa 500 di mutuo e dando una "mano" ai miei due figli di 34 e 32 anni entrambi con occupazioni precarissime. Figurati se mi posso "cacare" Brogliusconi...Perche' questo è il concetto, nevvero? Chi non ne parla male, è un suo servo. Ripeto non lo critico perche' io, come quelli della mia generazione abbiamo visto tante di quelle porcate che ormai non ci fa piu' effetto niente. Al salut.....

Peppe, er pantera....... Commentatore certificato 30.12.09 00:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per ..... iltestimonevero che all ore 22:41 scrive le sue cosine:

FORZA SAMPDORIAAAAAAAAAAA!!!!!!!!

francesco folchi, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.12.09 23:52| 
 |
Rispondi al commento

E' giusto intitolare una via a Craxi e, perché no, dopo la riabilitazione, anche a Riina!

Questo è il loro mondo, il mondo dei grandi ladri e degli assassini!
Perché stupirsi?
In fondo, Craxi non è stato neppure il peggiore!
Tutte le città italiane hanno vie e piazze intitolate ad assassini sanguinari assurti nell'olimpo degli eroi nazionali!

sancho . Commentatore certificato 29.12.09 23:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A 10 ANNI DALLA MORTE

Voglio dedicare una strada al coniglio nano BILLO e al criceto RULLO.
Con loro – mia figlia – ha passato momenti indimenticabili.

^_^

p.s.: ci sarebbe anche un pesce rosso...MUTO


Accadrà, non accadrà?
Ma forse quel che doveva succedere è gia accaduto?!
E' il guaio di vivere dentro la Storia, gli eventi si srotolano col tempo e non fai in tempo a capirne la portata.
Qualcuno più dotato comprende ma, come la storia di Cassandra insegna, o viene deriso o viene malvisto... odiato... per tanta fortuna...

Quel che si può fare è veramente partecipare o, come fa la moltitudine, lasciarsi andare nella corrente generale?
Conviene far l'eroe senza macchia o l'ignaro popolano che sa tutto senza saper nulla?
La via di fuga è nell'indignarsi o nel far scivolare la Storia di cui sopra senza nemmeno sapere di essere dentro la Storia?

Penso sempre che ciò che accade sta al di sopra di noi. Accade e, poichè rendersi conto di ciò che Storicamente accade dal nostro punto di vista è quasi impossibile, come un'onda s'imbarca per la sua avventura cioè incontra e travolge qualsiasi cosa di fronte a se.

Il compito dell'Uomo, quello dell'Uomo vero che non s'indigna e non parla del non sapere, è quello del timoniere.
S'aggrappa a quel cerchio di salvezza e tiene salda la prua.

La differenza fra vittoria e sconfitta sta nel numero di timonieri che sopravvivono all'evento accaduto e quasi mai riconosciuto per tempo.

A tutti i timonieri del blog un augurio di buona navigazione per l'anno prossimo venturo.
Cavalcate l'onda, non vi fate travolgere e se qualche sconsiderato moprirà in essa non v'attardate a piangerlo.
E' da troppo tempo che l'avvisavate... tenere salda la rotta è gia cosa ardua da fare senza bisogno di divagare in falsi sentimentalismi.

P.S.: E' fuori di dubbio che con il post quel che scrissi non ha a che fare.
Riguardo al post non dico nulla, il post stesso e l'avvocato Massimo Zaganelli parlano in maniera più che eloquente.
Il compito mio è di tenere bene la rotta.
Ad altro non voglio più pensare....

francesco folchi, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.12.09 23:41| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Rimpatriati 95 miliardi di euro. Su questo volume, il 98% è fatto da rimpatri effettivi in Italia. Il gettito derivante dai rimpatri di capitali dall’estero vale "ben oltre i 6 punti di pil". Il Tesoro esulta: "Questi numeri marcano uno straordinario successo, segno di forza della nostra economia e di fiducia nell'Italia".
--------------

Hi.

Certo che avete proprio una visione limitata delle cose.
Provate a pensare se fossero stati rimpatri il 45/50% dei capitali, magari mettendo al fresco gli evasori invece di fargli un condono su misura.
Basta proprio poco per cibare le pecore...chi esulta per una cosa del genere può essere solo chi ne ha tratto giovamento.

La gente onesta che ha capito la magagna si sente presa per i fondelli (magari anche chi ha votato questo governo) visto che chi si è avvalso di questo "condono" ieri era nell'illegalità a tutti gli effetti e oggi ne esce pulito e ANONIMO.

Chissà quali nomi tanto scomodi andavano nascosti! Magari sono soldi frutto di estorsioni, rapine, furti etc.

Se questo è il modo del governo di risolvere i problemi dell'Italia tanto valeva far ritornare i soldi senza chiedere un misero 5%, che a me sa tanto di diversivo per prendere per i fondelli i deficienti...chi ha orecchie per intendere, intenda.

Che dire?......Un altro motivo per vergognarsi!.

Tartarughe surrogate.

Bye.


Aldo Bianzino
Stefano Cucchi
Carlo Giuliani
vittime dell ingiustizia!
da soli, non siamo un cazzo
uniti siamo cazzi, per il culo loro...
buona notte..

ermanno m, roma Commentatore certificato 29.12.09 23:37| 
 |
Rispondi al commento

SCUDO FISCALE
...vacanze di natale

Per natale, il nostro caro "angelo"
Giulio Tremonti, ha fatto rimpatriare 95 MILIARDI DI EURO.

La tassazione di base è del 5% e per i ritardatari
si arriverà al 7%.

Finito il periodo di vacanze,
questi capitali (fra il 6 e il 7 gennaio)

andranno via...

E come si dice dalle mie parti:

"L'EPIFANIA TUTTI I SOLDI SI PORTA VIA"
anche quelli scudati.

'sera al BLOG


per Max Stirner e per tutti
---------------------------

Avvenimenti Italiani

La memoria non si archivia

Imposta HastaSiempre! come pagina iniziale


Oggi, mentre anche i protagonisti, i funzionari del doppio Stato (come Edgardo Sogno) confessano, i teorici del revisionismo piccolo sostengono che la guerra al comunismo era legittima, anzi meritoria, e dunque se anche qualche errore o eccesso è stato compiuto, il saldo è comunque positivo: la democrazia ha vinto e il benessere è stato garantito.

Ma questa affermazione può essere fatta soltanto a costo di una grande rimozione: delle vittime incolpevoli, della legalità stracciata, del virus che è entrato in circolo e ha fatto ammalare la politica. Questo rimosso è invece ciò che oggi è «da non dimenticare». Anche in Francia si è combattuta la guerra invisibile, anche la Germania era terra di confine tra i blocchi.

Eppure ciò che è successo in Italia, altrove non è accaduto: morti e feriti, depistaggi e coperture istituzionali. L’eversione non fa bene alla democrazia, neppure se fatta in nome della democrazia: introduce nel corpo del Paese tossine poi difficili da smaltire. È quanto dimostra la storia attuale del nostro Paese, su cui continuano a pesare l’eredità e i ricatti di un passato nel quale ha finito per prevalere una originale commistione di atlantismo e corruzione, affarismo e gangsterismo.

«Per non dimenticare»: bisognerà pure fare i conti con il nostro passato recente. Se non per giudicare, almeno per sapere che cosa è successo. Altrimenti la rimozione vincerà e i fantasmi del passato torneranno a farci visita, nelle notti future.

www.rifondazione-cinecitta.org


per Moro Bortolo o come cazzo si chiama ...
dedicato alla sua privata DEMOCRAZIA della MINKIA !!!
quella che fomenta disordini in Iran e quella che vive sul male del mondo intero - [BUSHmerda-docet]


Il 30 aprile 2005 si è altresì celebrato il trentesimo anniversario della fine della guerra del Việt Nam. Ma, a oltre trent'anni di distanza, intere famiglie vietnamite soffrono ancora degli effetti delle armi chimiche usate dagli USA in Việt Nam, dal 1961 al 1971. Ancora oggi, nel Paese, più di un milione di persone sono affette da malattie gravi, cancro e handicap, derivati dalla irrorazione con defoglianti ed erbicidi - in particolare il micidiale agente arancio, contente forti quantità di diossina; 200.000 bambini oggi costituiscono la terza generazione di vittime colpite da malformazioni e disfunzioni gravi del sistema immunitario e nervoso, dovute alla contaminazione dell'ambiente con le armi chimiche.

Se le iniziative mondiali dell'aprile 2005 hanno proposto un' azione simbolica per celebrare la pace e la nuova prosperità del Việt Nam, con la finalità di sostenere l'Associazione delle vittime dell'agente arancio/Diossina (VAVA) - presieduta dalla celebre Nguyen Thi Binh - che ha intentato una causa contro le industrie chimiche americane e fatto appello affinché un aiuto sociale e sanitario sia apportato a tutte le famiglie colpite, le celebrazioni odierne segnano una nuo-va tappa affinché giustizi a sia fatta.
Il 29 aprile 1997 fu infatti firmata la Convenzione internazionale che proibiva le Armi Chimiche (CIAC; l’ONU ha fatto del 29 aprile la Giornata Internazionale di commemorazione delle vittime delle guerre chimiche.

http://www.italia-vietnam.it/29_Aprile_Roma.htm

[ personalmente non mi frega una ceppa di tutti gli escrementi che
strisciano su questo misero pianeta...perchè sono consapevole che
sono RIMASTO integro da 40 anni !!!...IL RESTO VE LO LASCIO!!]


Le regole del Codex permettono
che gli alimenti contenti OGM non debbano più essere etichettati come
tali. Non solo. Nel 2001 il Codex Alimentaris reintegra 7 delle 12
sostanze chimiche (note per essere causa di cancro) vietate
unanimemente da 176 nazioni;

http://reteolistica.provincia.lucca.it/wiki/index.php/Allarme_codex_alimentarium


A partire dal 2005 le direttive applicate mirano a:

- eliminare ogni supplemento alimentare naturale che sarà sostituito con 28 prodotti di sintesi disponibili solo in farmacia: tutto ciò che non è nella lista del Codex è considerato illegale;

- le medicine naturiste, come l’agopuntura la medicina energetica, ayurvedica, tibetana ecc. saranno progressivamente vietate;

- l’agricoltura e l’allevamento di animali saranno regolate dall’industria chimico-farmaceutica che vieta per principio l’agricoltura biologica. Questo significa che ogni mucca da latte sarà trattata con l’ormone bovino (Somatotropina Monsanto) della crescita (ricombinato geneticamente) prodotto dalla Monsanto. Inoltre. Ogni animale del pianeta usato a fini nutrizionali dovrà essere trattato con antibiotici ed ormoni della crescita. Le regole del Codex permettono che gli alimenti contenti OGM non debbano più essere etichettati come tali. Non solo. Nel 2001 il Codex Alimentaris reintegra 7 delle 12 sostanze chimiche (note per essere causa di cancro) vietate unanimemente da 176 nazioni;

- l’alimentazione umana dovrà essere irradiata con Cobalto i cui livelli saranno maggiori di quelli permessi in precedenza.

http://www.altrainformazione.it/wp/2009/06/29/il-codex-alimentarius-un-crimine-contro-lumanit/

...mah! mio nonno paterno morì giovane...senza 'ste schifezze!
quello materno...molto più tardi (oltre i 90) mangiando "poco"...

certo che se t'abbuffi ...schiatti prima ...e vaffanculo! sarà pure giusto!


Però... siam qui, parliamo di sto ragazzo che è morto, parliamo dei nostri politici, parliamo delle loro porcate, ma non so cosa aspetta Grillo a dirci qualcosa del Trattato di Lisbona, fatto passare all'insaputa di tutti, sottoposto come "trattato " per evitare i referendum, ma che di fatto rende le costituzioni di tutti i paesi europei, come carta igienica. Per dirne solo una è prevista l'esecuzione di civili in caso di insurrezione o rivolta. Cioè ci sparano addosso, ma è perfettamente legale. Il potere delle leggi diventa di proprietà di rappresentanti non eletti. E' un golpe internazionale.
Grillo & co. non ci parlano del Codex Alimentarius, dove si cambiano le regole che tutelano i nostri alimenti ma in peggio, molto peggio.
Non ci dicono di September Clues, associazione che ha smascherato l'inside job americano delle twin towers, dose si è capito che gli aerei altro non sono che ricostruzioni grafiche a nascondere quello che colpisce le torri veramente. Bacio le mani.

Marco A., Cogliate Commentatore certificato 29.12.09 23:24| 
 |
Rispondi al commento

MA UNA VOLTA IL CORRIERE NON ERA UN GIORNALE SERIO , O PER LO MENO CI PROVAVA:

http://www.corriere.it/spettacoli/speciali/2009/grande-fratello-10/index.shtml

luca a., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.12.09 23:18| 
 |
Rispondi al commento

quando la musica si incontra con la pittura nasce un arte cosmica che porta l'anima a contatto con l'universo .-
auguri per un anno meraviglioso...buon 2010 .-
http://www.youtube.com/watch?v=d-ZvK0Frzrc

grill net 29.12.09 23:07| 
 |
Rispondi al commento

QUANTO MANCAAAA?!?!?!?

luca a., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.12.09 23:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ALLARME CODEX ALIMENTARIUM

Il Codex Alimentarius entrerà in vigore il 31 dicembre del

2009 e potrebbe essere il più grande disastro per la salute

umana: determinerà gli standard di sicurezza alimentare e le regole in

più di 160 paesi del mondo, cioè per il 97% della popolazione

mondiale. La Commissione di Commercio Codex Alimentarius (che nel

1994 dichiarò le tossine come nutrienti) è attualmente finanziata e

condotta dall’OMS (che appartiene all’ONU) e dalla FAO.

Un insieme di standard internazionali aventi come scopo la protezione

della “salute” dei consumatori, attraverso pratiche nel commercio per:

preparati alimentari, semipreparati, crudi, l’igiene degli alimenti,

gli additivi, i pesticidi, i fattori di contaminazione,

l’etichettatura, i metodi di analisi. Lo scopo recondito è di mettere

fuori legge ogni metodo alternativo nel campo della salute, come le

terapie naturiste, l’uso di integratori alimentari, di vitamine e di

tutto ciò che potrebbe essere un potenziale concorrente per

l’industria chimico-farmaceutica.

La lobby della chimica farmaceutica è nata da un’associazione condotta

da Rockfeller e dall’IG Farben della Germania nazista. L’IG Farben fin

dal 1932 fornì ad Hitler un finanziamento di 400.000 marchi senza il

quale il secondo conflitto mondiale non avrebbe potuto avere luogo e

nel 1941 costruì ad Auschwitz la più grande industria chimica del

mondo approfittando della mano d’opera dei campi di concentramento.

Nel processo di Norimberga i responsabili della IG Farben furono

dichiarati colpevoli di genocidio, di schiavitù ed altri crimini. Però

un anno dopo la condanna, nel 1952, tutti i responsabili furono

liberati con l’aiuto di Nelsen Rockfeller (che a quei tempi era

ministro degli affari esteri in USA) e s’infiltrarono nell’economia

tedesca. Fino dagli anni 70 il consiglio direttivo della società BASF, BAYER e

Ripa di Talsano 29.12.09 23:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come si fa a votare berlusconi?

http://princio.blogspot.com/2009/12/come-si-fa-votare-berlusconi.html

Bha..vaglielo a far capire..all'italia

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.12.09 23:01| 
 |
Rispondi al commento

GUERRA PSICOLOGICA

Ieri sera ho visto alcuni minuti del Grande Fratello Tv.
Erano alcuni anni che non lo osservavo.
E ho voluto constatare il livello di sofisticazione raggiunto nei metodi di Ipnosi Collettiva non più Sperimentali.

E mi è venuto in mente il
"Programma Ludovico" di Arancia Meccanica.
Dove ti costringono a guardare per ore le immagini.
E alla fine ne vieni fuori...un vegetale.

Beh...quello non è un programma TV.
E' Guerra Psicologica agli Italiani sotto i 40 anni!
La sindrome di Stoccolma elevata a Status Symbol.
Con Signorini nel ruolo di Vestale del Tempio dei Ruffiani.
E la Marcuzzi che svolazza in l'elicottero da cui lancia volantini con su scritto:
Deponete le armi e Arrendetevi! Non avete scampo!

Saluti

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 29.12.09 22:50| 
 |
Rispondi al commento

Il "negro ha visto tutto", è morto di tumore.
Bianzino, è morto di cerrosi,
Cucchi, è morto di anoressia,
Aldrovandi, è moro di aiuto,
Serantini, è morto di freddo,
Pinelli, è morto di malore attivo,
Palmira, è morta di tubercolosi,
Cristo, è morto di sonno.

antonio d., carrara Commentatore certificato 29.12.09 22:49| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento

COVERTITEVI FINCHE' SIETE IN TEMPO!!!
T O R R E D I G U A R D I A
IL SIGNORE GEOVA E' GRANDE E VI SALVERA'!!
la fine finalmente e' vicina (2012) manca poco.
Venite ner regno dei TESIMONI di GEOVA
in ogni citta' c'e' una congregazione.
informatevi e convertitevi a GEOVA e non vi pentirete.
SARETE SALVI DALLA FINE CHE FARANNO TUTTI!!
Parola di Geova

iltestimonevero 29.12.09 22:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

“Due follie”. Don Farinella commenta l’aggressione a Berlusconi
di Paolo Farinella, prete

Lo sapevamo che prima o poi sarebbe successo. E’ successo nel modo più consono alla realtà perché è un colpo ««omeopatico». Un uomo malato, da dieci anni seguito dai servizi psichiatrici pubblici, armato di un souvenir della sua città, il simbolo della Milano civile e religiosa, il Duomo in miniatura pesante con guglie e Madonnina incorporati, aggredisce e colpisce un folle che per due ore sul palco ha gridato guerra contro tutti, aggredendo lo Stato, scagliando corpi contundenti contro la Repubblica, demonizzando i «suoi» nemici comunisti e di sinistra che ha presentato come «nemici» di tutto il popolo, presente in piazza, istigando non solo all’osanna di giuggiole demenziali, ma all’aggressione contro chi gli vuole –secondo lui – impedire di governare. Un uomo senza Legge e senza Stato aizza gli animi di psicolabili sui quali si erge come nano, formato tascabile, con un linguaggio da guerrafondaio, da comunista breshneviano, da estremista barricadiero, da folle. Cosa si aspettava? Un malato ha risposto in maniera uguale e contraria, facendogli assaporare con un colpo di duomo quello che aveva appena finito di predicare. Pura omeopatia.

Tutto si consuma tra due pazzie, ma con una differenza. L’uomo malato è in cura psichiatrica da dieci anni; il folle sul palco è al governo dell’Italia. Il Malato è armato solo di un duomo souvenir, il folle al governo è ricco e circondato da un servizio d’ordine da sceicco con trenta persone super-pagate che non hanno saputo nemmeno fermare un oggetto volante: soldi pubblici sprecati inutilmente. Soldi nostri. Il malato fantastica nel suo mondo di frustrazione e cerca una rivincita. Il folle grida contro tutti e contro tutto, accreditandosi come «unico», «migliore»,....

http://temi.repubblica.it/micromega-online/due-follie-don-farinella-commenta-laggressione-a-berlusconi/

Don Farinella Presidente del Consiglio andrebbe bene.

Sante. Marafini. Commentatore certificato 29.12.09 22:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

archiviazione caso Aldo Bianzino, il testo dell’ordinanza

scaricabile in pdf al link

http://www.mediafire.com/?iogz4onxymd

silvanetta* . Commentatore certificato 29.12.09 22:36| 
 |
Rispondi al commento

IN TEMPI COME QUESTI LA FUGA E' L'UNICA VIA PER MANTENERSI VIVI E CONTINUARE A SOGNARE

luca a., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.12.09 22:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Intitolare una via ad un latitante, condannato da un tribunale della repubblica con sentenza definitiva, è reato.
Apologia di reato.

antonio d., carrara Commentatore certificato 29.12.09 22:36| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

******* BENVENUTI TARANTO ********
LA CITTA' CHE NON C'E'.
Inquinamento al 100% dell'Ilva
Aumento dei tumori 200% ultimi 4 mesi
Sporcizia per le strade
Escrementi e orina di cani su strade e marciapiedi
Traffico in tilt
Parcheggio selvaggio ovunque
Aria irrespirabile in citta'
Cittadini Tarantini tra i piu' SUDICI d'Italia e maleducati.Meglio gli ALBANESI.
Sindaco IPPAZIO STEFANO I N E S I S T E N T E
Vigili inesistenti
Osedale: peggio dell'Albania

UN CONSIGLIO?
Non fermatevi mai a Taranto.

Filippo de Pace 29.12.09 22:31| 
 |
Rispondi al commento

Adesso pero',dovete togliere anche tutte le vie intitolate a Borsellino ,Dalla Chiesa e Falcone e sostituirle con via Provenzano,via Reina,via Lucky Luciano,via Badalamenti,via Mangano (non Silvana),via Vito Genovese...e infine il migliore
AL CAPONE.
ALTRIMENTI SUCCEDERA' QUALCOSA.....
LA TARGA DELLA VIA DI BETTINO ISSATELA ALTA,ALTRIMENTI DURA 30 SECONDI...

made in italy Commentatore certificato 29.12.09 22:28| 
 |
Rispondi al commento

Cazzo...hanno abolito la fermata Atac di via del Plebiscito....e mo' come si fa? Come faro' a fare i 150 mt. per andare a Piazza Venezia dove ce ne è un'altra? Mi sciupero' i piedini...caspiterina....

Peppe, er pantera....... Commentatore certificato 29.12.09 22:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CRAXI PACE ALLA SUA.
MA NON VENDETEMI PER BUONO UN FARABUTTO.

antonio f. Commentatore certificato 29.12.09 22:24| 
 |
Rispondi al commento

***** NUOVO ORDINE MONDIALE *****
la dittatura e' vicina!!il 2010 e' alle porte.
La pena di morte EUROPEA (Italia compresa)e' una realta'.
Il CODEX ALIMENTARIUM e' una realta'!!

Lasciate perdere le stronzatedei politici,ma informatevi meglio su quello che ci aspetta prossimamente!! SONO CAZZI PER TUTTI!!!

Don Celestino Prati 29.12.09 22:19| 
 |
Rispondi al commento

RYAN AIR
La compagnia aerea Ryan air minaccia di abbandonare i 10 scali italioti entro il prossimo 23 Gennaio.
Le autorita' portuali italiote(forse per favorire altri monopoli che non nomino,ma che tutti intuiscono),pretendono che la compagnia(siamo gli unici al mondo),accetti come documento di identita',oltre al passaporto e la carta d'identita',qualsiasi tesserino,patente nautica,patente di guida,persino il tesserino di riconoscimento di idraulici-caldaisti.
Questo comporta un cambiamento del software per prenotazioni on line,solo per l'italia.
Inoltre vi sono gravissimi problemi di sicurezza aerea,in quanto i tesserini (patenti) riportano foto vecchie di 10 anni,e quindi irriconoscibili.
Il tutto sembrerebbe nato a causa della interrogazione della deputata PDL Giammanco,a cui Ryan air avrebbe rifiutato la tessera di deputato(cosa credeva ,che all'estero si caghino sotto per un deputato del cacchio?)

made in italy Commentatore certificato 29.12.09 22:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

**** 10 COMANDAMENTI PER VIVERE BENE con poco ****
1) Manda a Cagare la politica.
2) Spegni la televisione e accendi il cervello
3) Stai lontano dal consumismo
4) Non acquistare un auto nuova ma ripara la vecchia
5) Acquista un telefonino solo per quello che serve
6) Acquista i tui cibi prodotti nella tua regione
7) Stai lontano dai medici e curati da solo
8) Bevi l'acqua del rubinetto depurata
9) Il pane fallo in casa
10)Usa la bicicletta per i tuoi spostamenti

Romoletto Cassia 29.12.09 22:11| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 21)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Moratti:

«Diede una svolta al nostro Paese».

Come no, difatti a lui dobbiamo un enorme debito pubblico, il noto decreto Berlusconi e lo stesso Berlusconi che senza la sua protezione oggi se ne starebbe probabilmente altrove.

Craxi, cognato di Gian Paolo Pillitteri ex sindaco di Milano, oggi suo figlio Stefano Pillitteri ricopre l'incarico di assessore comunale a Milano…..!

silvanetta* . Commentatore certificato 29.12.09 22:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ASCANIO CELESTINI - PAESE DI MERDA

http://www.youtube.com/watch?v=YT_TtzX35Bk

Estrellita *. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.12.09 22:05| 
 |
Rispondi al commento

1993

Marzo. Rogatoria di Di Pietro a Hong Kong sui conti di Craxi e contemporaneo messaggio della Falange armata: "A Di Pietro uccideremo il figlio.

14 maggio in via Fauro esplode una autobomba in via Fauro a Roma. 15 feriti.
La strage viene rivendicata dalla Falange Armata.

27 maggio in Via Dei Georgofili a Firenze esplode una autobomba. 5 morti e 48 feriti.
La strage viene rivendicata dalla Falange Armata.

02 giugno a Roma, in via dei Sabini, a 100 metri da Palazzo Chigi viene scoperta una autobomba.
L'attentato viene rivendicato dalla Falange Armata.

16 settembre La Procura della Repubblica di Roma apre una inchiesta ed individua in 16 ufficiali del SISMI i telefonisti che hanno rivendicato le azioni della Falange Armata.

21 ottobre Attentato a Padova durante la notte contro il palazzo di Giustizia che viene in parte distrutto.
L'attentato viene rivendicato dalla Falange armata.


1994

15 marzo, Di Pietro stringe per la rogatoria a Hong Kong sul bottino di Craxi: la prova che Bettino gestiva il proprio, tramite Giancarlo Troielli, qualche decina di miliardi. Riecco puntuale la Falange armata: "Ammazzeremo Di Pietro"


6 Giugno. Di Pietro s'imbatte nelle mazzette degli industriali alla Guardia di Finanza. C'è anche la Fininvest.
Nuove minacce a Di Pietro dalla Falange armata7

Il 17 settembre, nuovo messaggio della Falange armata: "La vita politica e umana di Di Pietro sarà breve e verrà fermata".

1 ottobre. Ancora la Falange Armata Di Pietro è cotto a puntino"

9 Novembre "Di Pietro ha i giorni contati", annuncia la Falange armata.

Il 27 novembre la Falange armata comunica: "Di Pietro è un uomo morto.

LA FALANGE ARMATA

Secondo Paolo Fulci, ex direttore del Cesis, l’ufficio di coordinamento dei servizi segreti, dietro la sigla “Falange Armata” ci sarebbero uomini di Stato.
Chissà chi erano gli uomini di Stato?
A chi stava dando fastidio Di Pietro?

Sante. Marafini. Commentatore certificato 29.12.09 21:57| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutto da leggere`
http://temi.repubblica.it/micromega-online/due-follie-don-farinella-commenta-laggressione-a-berlusconi/

e.c. 29.12.09 21:56| 
 |
Rispondi al commento

www.elettronicanobile.biz
www.giordanoshop.com
www.teknosun2000.com
www.energiasolare100.it

Qui' potete acquistare tutto quello che vi puo'servire per farvi un buon impianto fotovoltaico per i prossimi black out che aumenteranno sempre di piu' a causa delle future tempeste magnetiche che causera' il nostro beneamato Sole.

Romualdo Bianco 29.12.09 21:53| 
 |
Rispondi al commento

SARA'LETIZIA IN PRESONA A SCOPRIRE LA LAPIDE
DI VIA:

BENITO CRAXI.

antonio f. Commentatore certificato 29.12.09 21:48| 
 |
Rispondi al commento

sandro m
Paolo R
ciccio c
--------------------------

Ma una immigrazione piu' di qualità, la si potrebbe pretendere, no? Che male c'è a pretenderla? BISOGNA PRETENDERLA!
Se tu decidessi di andare a vivere negli Usa o in qualsiasi altro paese (anche arabo) e ti obbligassero a conoscere un po' della loro lingua e un po' della loro storia, tu la prenderesti come una discriminazione nei tuoi confronti? Non mi pare, ti metteresti a studiare un po', e dimostreresti agli americani o agli arabi che ti stai sforzando per comprenderli meglio. Se quelli non hanno altri cazzi in contrario ti fanno entrare e tutto finisce li'.
Questo mondo si sta affollando, e le cose da risolvere sono tante. Problemi legati alla sicurezza, al lavoro. Un sacco di cose. Va tutto regolamentato con giudizio e piedi per terra.

vito. farina Commentatore certificato 29.12.09 21:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non mi stupisce che venga archiviato il "caso Brianzino";

Non mi stupisce che si vogliano intitolare delle vie al "grande statista" Bottino Craxi;
Non mi stupisco più di niente.
Al peggio non c'è mai fine.

Però continuo ad INDIGNARMI!!!

Pertanto voglio RIVENDICARE il mio diritto ad ODIARE chi, quando e quanto come mi pare.

ODIO il partito dell'amore, tutti i suoi rappresentanti, componenti, complici e simpatizzanti e rivendico il mio diritto di mandarli affanculo.

O che, niente niente....SIAMO GIA' ALLO PSICOREATO?

Estrellita *. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.12.09 21:46| 
 |
Rispondi al commento

C'è anche chi giustifica la pena di morte per poveracci accusati di reati di poco conto, mentre che difende a spada tratta grandi ladroni e assassini!

Per questi esseri, il valore della vita di ciascuno dipende dal denaro che si arriva a possedere, evidentemente.
Avendo smarrito i valori per cui, una volta, si misurava un uomo, prendono la scorciatoia, quella più semplice, quella che li fa laccaculo privilegiati dei padroni del mondo!
I credenti delle grandi religioni dicono che un uomo vale per quel che vale agli occhi di Dio! Per la nuova religione, a cui tutti si stanno accostando, la misura di un uomo è il denaro!
Oltretutto, il pensiero unico che si sta imponendo in sottofondo suggerisce, aiutato dalla crisi che non è solo economica, che le vite inutili vanno eliminate.
Difatti, quando muore un ricco, c'è sempre tanto scalpore ed incredulità, come se il denaro potesse comprare anche l'immortalità! Mentre, quando muore un povero, un disoccupato, è quasi un peso in meno per la stessa famiglia, figurarsi quando a morire ammazzato è uno che, essendo povero, non è neppure uno stinco di santo. Ai poveri non si perdona il torto di vivere, neppure dopo morti, almeno che non si tratti di un santo calpestato e vilipeso da vivo.
A questo ci siamo ridotti: gli unici criminali sono i poveri!
Che razza di generazione è mai questa?


sancho . Commentatore certificato 29.12.09 21:46| 
 |
Rispondi al commento

SAREBBE INGIUSTO DEDICARE UNA STRADA O UNA PIAZZA A BETTINO CRAXI, PRIMA D’AVER FATTO LA STESSA COSA PER VITTORIO MANGANO, L’EROE MANGANO VIENE PRIMA DI CRAXI PER ORDINE CRONOLOGICO, SECONDO IL CALENDARIO BERLUSCONIANO.

P.s.
Per il “LEGAIOLI”, ma “BOTTINO CRAXI” non era un “TERRONE”, venuto a Milano per rubare il lavoro ai “LONGOBARDI di RE ALBOINO”.

Paolo R. Commentatore certificato 29.12.09 21:40|