Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Pdl in fuga


Il_Pdl_esce_dalla.Camera.jpg
Il terribile Di Pietro si è presentato in aula a Montecitorio. Al suo apparire i deputati del Pdl sono usciti in massa. Kriptonite non poteva essere sopportato oltre da chi ha salvato Cosentino dal carcere, dispone al suo interno di un plotone di condannati in via definitiva e/o sotto inchiesta e ha approvato lo Scudo Fiscale per il rientro dei capitali mafiosi. Chi ha armato la mano di Tartaglia? Di Pietro! Chi gli ha suggerito potenza e angolazione di tiro sulle gengive? Di Pietro! Chi istiga alla violenza di piazza? Di Pietro! Chi non va in ospedale a visitare colui che ama? Di Pietro! Chi ha suggerito l'arma di distruzione del Duomo con la madonnina di punta e di tacco? Sempre lui, l'orco della Camera. Ma chi era responsabile delle forze dell'ordine che non hanno protetto Berlusconi? Di Pietro? No, Maroni, ministro dell'Interno! Forse, sotto, sotto, si era messo d'accordo con Di Pietro, ma il Pdl ha comunque fatto blocco. Quando ha parlato Zanna Bianca è rimasto a Montecitorio, compatto, ad applaudire.

15 Dic 2009, 19:58 | Scrivi | Commenti (146) | listen_it_it.gifAscolta
| Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Almeno con il governo che è durato 18 mesi si poteva parlare male del governanti, adesso questi ci imbavaglieranno tutti si inventeranno tutte le aggressioni possibili per farci chiudere tutti i siti che diranno il nano si fa i cazzi suoi ecc.
Forse a quel punto avremo un po di nostalgia di quella persona che lo chiamate mortadella.
viva la democrazia

Antonio Dinatale, Cinisello Balsamo Commentatore certificato 21.12.09 22:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Hi friends,
If you remember we said Berlusconi got bad in
about 14 months, now we are at 10 months.
The sadly news is now unworthy opponents are
keeping the way for saving Bernasconi from his
natural course, (see infamous recent DaLema's proposal for an "ad personam lex").
Keep in mind: Bernasconi went down soon, but
they will give him enough rope to save is business,'cause the large interest conflict so called "Mondo coop".
Remember 1994 assurance from Mr. Ventroni:
save Fininvest, go out of Parliament and let pass
the lex away!
Italian Inciuccio it's a long time experience!
Of course, not a foot will put down by Us force.
Best Regards and Bon Noel a tous.

a.p.lorenzi WFA - Stat Is. N.Y.

a paul lorenzi 20.12.09 05:14| 
 |
Rispondi al commento

grande tonino avanti così.

lalla todini 18.12.09 19:30| 
 |
Rispondi al commento

Non so come possano esserci persone che hanno ancora il coraggio di difendere questo governo,un governo che pensa al nucleare,quando nel film Marlboro man del 1991 si vedono distese di mulini eolici che producono energia,un governa che taglia le sovvenzioni alle forze dell'ordine quando paesi dell'est aprono frontiere senza scrupolo e senza badare su chi le attraverserà,un governo che taglia l'istruzione ai nostri figli quando arrivano persone a fare lavori durissimi con una laurea sulle spalle..da un paese che mettiamo nella categoria "terzo mondo",un governo che fa aumentare a dismisura il potere dei grandi industriali(inquinamento al seguito) e fa morire le piccole e media industrie..senza parlare dell'artigianato,un governo che quando deve spiegazioni al popolo risponde con un unica risposta universale:"la sinistra dice solo menzogne!!",un governo che permette ai capitali esteri di rientrare in Italia(e se sono all'estero ci sarà un motivo!) e poi si prende il TFR di chi questo stato lo alimenta attraverso il lavoro,le tasse,gli ecoincentivi(?!),il digitale terrestre(?!!),le lotterie..e a volte anche con la vita stessa.Non ci credo che ci siano Italiani ciechi,egoisti e ottusi al punto di vedere solo le cose che fanno comodo loro e che dicono che tutto ciò è falso...(ora che ci penso c'è un partito dedicato a queste persone!).Chiedete agli Italiani all'estero la verità,a loro non viene anestetizzata la vista per mezzo delle bugie bugie..Se anche il governo precedente fu criticato è perchè non vi era altro modo di dire loro che ci siamo accorti da un bel pò dei loro "doppiogioco" at personam.Ridateci la dignità che ci è stata tolta da quel Signore che nel 1940 si alleò con le persone sbagliate.

Steve Ben 18.12.09 18:33| 
 |
Rispondi al commento

Chiquito banana 10 e lode per essere il più bravo seminatore di zizzania nel suo partito. Alberto Ferrari

alberto ferrari 17.12.09 15:58| 
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti, in questo momento si sta parlando di tutto e di piu' ma non si parla mai delle risorse aure ,ma non è che stiamo facendo la fine dalìIslanda o della Grecia? non è che stiamo fallendo come nazione?chi ci potrebbe rispondere?

Domenico Orlando 17.12.09 15:27| 
 |
Rispondi al commento

Gà, Prodi, dice qualcuno qui sotto. Ma questo blog è stato una delle forze più attive nel boicottarlo. Remember?
Avete sputato veleno per quasi due anni, contro Prodi. Come non fosse chiaro che, caduto lui, si sarebbe finiti in questa cloaca.
VOI avete contribuito ad essere causa del NOSTRO mal ... praticamente di una rogna.
Grattatevi adesso, magari. Ma non lagnatevi, perchè tutto ciò che sapete fare qua dentro è sputare su chiunque si metta al comando, senza alcuna distinzione.
Anticipando le risposte, se ce ne saranno, Vi dico: IL MEGLIO E' NEMICO DEL BENE.
Capitela, zucche vuote!

giuseppe ricci 17.12.09 13:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, è arrivato il momento di fare delle scelte concrete ed immediate. Abbiamo davanti il rischio reale di semi-dittatura piduista, oppure un'unione tra PD, UDC, IDV, ecc. Devi scegliere, adesso! Mirare ad un governo a cinque stelle, senza fare intanto un serio distinguo tra il regno di Arcore ed la repubblica italiana, magari un po' scalcinata, è un errore grave. Come accadde nel ventennio dopo il caso Matteotti, corri il rischio di non aver più modo di portare avanti la tua battaglia, perché non sarà consentito fare neanche un partito a mezza stella. Non puoi continuare a mettere sullo stesso piano tutti quanti. Fai capire ai tuoi che tra i due schieramenti uno è MOLTO peggio e più rischioso dell'altro. Turati il naso, ma fai delle scelte. Adesso!

Massimo Corti 17.12.09 11:02| 
 |
Rispondi al commento

SAREBBE BELLO UN GIORNO LEGGERE SU QUESTE PAGINE CHE IL PROFESSOR PRODI ERA QUANTO DI MEGLIO QUESTO SVENTURATO PAESE POTESSE PERMETTERSI, E CHE E' STATA UNA CAZZZZATA CLAMOROSA BOICOTTARLO. MA SIAMO ITALIANI E NN ME LO ASPETTO. SALUTI

Ilic . Commentatore certificato 17.12.09 09:52| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Occasione persa. Quando sono usciti tutti DiPietro invece di parlare sarebbe dovuto correre a chiudere la porta a chiave.

Marco B 17.12.09 09:41| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Come fa uno che ha rotto il setto nasale a non perdere una goccia di sangue? Io non sono un medico ma ce nè uno che sa dirmi se è possibile rompere il setto nasale e non sanguinare?
Ma quattro giorni di ricovero ed asami su esami per uno "pugno" non sono esagerati?
I pugili dopo un incontro passano 15 giorni in ospedale?
Rita

Rita D'Abbene 17.12.09 09:28| 
 |
Rispondi al commento

...meno male che c'è lui!
loro se ne vanno?
cosa si può fare per non farli rientrare?
Pierino parla ancora più spesso!

giuseppe messe Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.12.09 01:42| 
 |
Rispondi al commento

Zanna Bianca è un bellissimo cane lupo nei miei ricordi infantili,un essere pieno di coraggio e d'amore, non vedo cosa c'entri Maroni o chiunque altro della sua banda.
Forse è meglio smettere di comunicare sempre cose sbagliate, stavolta qualche ragazzino, forse 2 o 3
nel mondo (chi li legge + i libri?)ha lasciato sul comodino il libro, spaventato dall'idea che dal pelo folto esca fuori un politico!
Informatevi, studiate, non usate nomi e frasi che non conoscete.
Berlusconi non si ferma andando a cercare tra le sue palle peli di escort, o tra le parole dei pentiti qualche allusione ai suoi affari.
Ci vogliono palle vere e idee cristalline.Bisogna sapere di cosa c'è bisogno.
Nel mio caso ad esempio, visto che non riesco a vedere un euro che subito se lo pigliano,sarebbe ora di smetterla con gli acconti, cioè smettere di pagare lo stato per dei conti ancora non riscossi...lo so i professionisti evadono tanto che se lo possono permettere; infatti nessuno protesta... ma se ce ne fosse qualcuno onesto?
Ale

alessandro bartolozzi, firenze Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.12.09 01:12| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

L'anomalia italiana è cominciata da molto tempo prima che il pedo-mafioso entrasse in politica! Dove stavano i nostri uomini politici quando questo piduista mafioso collezionava canali tv su canali tv? E giornali... e riviste? E case editrici con corruzione ed intrighi? Come si poteva pensare che le cose non fossero poi finite esattamente così, con un paese moralmente (ed economicamente) allo sbando? Forse si credeva che la Rai non sarebbe mai stata scavalcata? O che la "gioiosa macchina da guerra" sarebbe stata sufficente ad arginare una orda di forsennati, oramai dopo 15 anni di martellamento, assuefatti alla Berlusconiana visione del mondo? Una legge anti-trust credibile avrebbe significato lo smantellamento della Rai nei primi anni 80 e la ridiscussione da zero in materia di informazione; invece i nostri politici hanno fatto orecchie da mercante: faceva troppo comodo avere un'azienda a loro disposizione senza sborsare una lira. La Rai non è mai stata servizio pubblico, ma "servizio privato a scrocco" L'unico caso al mondo!

fausto l., new york Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.12.09 00:23| 
 |
Rispondi al commento

Un consiglio accorato a tutti quelli che credendo di far bene, non sono andati a votare. Vedete bene che il questo modo stiamo rantolando sotto il peso di questo governo piduista che si preoccupa solo di fare gli interessi di Berlusconi e dei suoi amici. Con il voto del dieci per cento dei votanti che si sono astenuti
convogliato su Di Pietro, l'unico capace di definire pubblicamente delinquente uno che delinque, anche se occupa una carica politica rilevante, l'I.d.V. arriverebbe ad un livello
molto pericoloso per quella massa di delinquenti
che ora lo insultano. Forse si potrebbe anche fare in modo che dalle aule del parlamento se ne vadano per bene, non solo quando parla Di Pietro.

filippo mochi 16.12.09 23:52| 
 |
Rispondi al commento

Di Pietro 6 il numero 1

Gianluca S. Commentatore certificato 16.12.09 23:24| 
 |
Rispondi al commento

Caro Di Pietro,
non ti curar di loro ma guarda e passa!
Con "loro" intendo PDL, per la sua volgare violenza e PDmenoELLE,per la sua inaffidabiità, la sua doppiezza e il suo infantile quanto spudorato opportunismo.Questa non è gente con cui pensare di trattare o di allearsi.LASCIALI!!!

carmen m. 16.12.09 22:35| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Vorranno addomesticare il PD ed inciuciare perciò Di Pietro deve essere punito !

graziella iaccarino-idelson 16.12.09 21:20| 
 |
Rispondi al commento

Di Pietro è molto scomodo...cercano di eliminarlo perchè è solo lui che fa vera OPPOSIZIONE E INFORMAZIONE!!! SI VERGOGNINO!!!!!!!!

anna maria 16.12.09 20:10| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

hai le prove? corri subito a denunciarle vaiiiiiiii

.....Ma fammi il piacere....ahahahah

luca d., roma Commentatore certificato 16.12.09 19:49| 
 |
Rispondi al commento

ULTIM’ORA! Genchi: “Dell’Utri Telefonava ai Mafiosi, ho le prove!!

http://rosariopinto.wordpress.com/2009/12/16/ultimoratuona-genghi-%E2%80%9Cdellutri-telefonava-ai-mafiosi%E2%80%9D-ho-le-prove/

Rosario Pinto (ros83pan), Palermo Commentatore certificato 16.12.09 19:22| 
 |
Rispondi al commento

Domanda........
come fa uno che ha perso molto sangue
dalla faccia e ne ha persino sul mento
a non sporcarsi ne il colletto ne la camicia
e nemmeno la cravatta e giacca?
Cosa è quel tubetto metallico che la persona
accanto a berlusconi tiene in mano dentro
la macchina?
Sarei grato a chi mi sapesse dare risposte
convincenti...........

pasquale bigoni 16.12.09 19:19| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

e si chiamaron popolo della libertà.

ora invece popolo dei lager

Roberto Gazzola 16.12.09 18:42| 
 |
Rispondi al commento

allora ultimamente lo vediamo farsi portavoce dei poveri e dei deboli,parla di crisi,di operai che perdono il posto di lavoro e si offre di essere l alternativa.fin qui tutto ok,belle parole sembra l unico che lotta contro il cavaliere e per i diritti del popolo.ma sentite qui,lo sapevate che il governo di destra tramite alcuni ex di AN vuole far chiudere le parafarmacie,aperte da poveri farmacisti abilitati che nn avevano i miloni di euro per aprirne una.bene il governo li vuole far chiudere e far perdere 5000 posti di lavoro a giovani farmacisti SOLO PER FAVORIRE I RICCHI VIZIATI FIGLI DI FARMACISTI TITOLARI!di pietro si fa portavoce d questi poveri parafarmacisti e li difende con un ddl apposta per aiutarli...ma poi cosa succede??di pietro ritira il ddl di legge per salvare questi poveri cristi e ne fa uno identico al governo per massacrarli,identico!!!!!allora come può una persona come di pietro che per favorire una casta lascia per strada 5000 famiglie che chiedevano solo di lavorare,farsi portavoce degli onesti??come può farsi portavoce dei deboli lui che tutela i potenti???no fidiamoci dei suoi che "c' azzecca"!!!è solo populismo!!abbiamo bisogni di altro in politica no?
per controllare i ddl in questione
http://www.comunicati-stampa.info/idv-con-il-governo-contro-le-parafarmacie-le-liberalizzazioni-200907.html

simone p., roma Commentatore certificato 16.12.09 18:06| 
 |
Rispondi al commento


Di Pietro è un vero uomo!

EdoHard Commentatore certificato 16.12.09 17:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

POI anche questo linguaggio offensivo: "Zanna bianca", "psiconano" ecc... no no no non ci siamo qst non è un linguaggio civile!
lei sig. Grillo offendendo in questo modo mi dispiace dirlo ma dimostra di non essere una persona civile! perchè non impara a fare commenti senza offendere? ci provi....

luca d., roma Commentatore certificato 16.12.09 17:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Mi spiegate questa cosa su di pietro????
devo capire qualcosa
allora ultimamente lo vediamo farsi portavoce dei poveri e dei deboli,parla di crisi,di operai che perdono il posto di lavoro e si offre di essere l alternativa.fin qui tutto ok,belle parole sembra l unico che lotta contro il cavaliere e per i diritti del popolo.ma sentite qui,lo sapevate che il governo di destra tramite alcuni ex di AN vuole far chiudere le parafarmacie,aperte da poveri farmacisti abilitati che nn avevano i miloni di euro per aprirne una????bene il governo li vuole far chiudere e far perdere 5000 posti di lavoro a giovani farmacisti SOLO PER FAVORIRE I RICCHI VIZIATI FIGLI DI FARMACISTI TITOLARI!di pietro si fa portavoce d questi poveri parafarmacisti e li difende con un ddl apposta per aiutarli...ma poi cosa succede??di pietro ritira il ddl di legge per salvare questi poveri cristi e ne fa uno identico al governo per massacrarli,identico!!!!!allora come può una persona come di pietro che per favorire una casta lascia per strada 5000 famiglie che chiedevano solo di lavorare e di non sottostare alla casta dei farmacisti??come può farsi portavoce dei deboli lui che tutela i potenti???non fidiamoci dei suoi che "c' azzecca"!!!è solo populismo!!abbiamo bisogni di altro in politica no?
saluti e spero che questo vi sia di esempio

simone p., roma Commentatore certificato 16.12.09 17:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non si può paragonare un qualsiasi assassino a Hitler! figuriamoci il presidente del consiglio
ke a quanto mi risulta non ha mai fatto male a una mosca, (poi si può discutere sul piano politico) ma Hitler è francamente troppo!! basta questa semplice dichiarazione per giudicare e condannare una persona che prima di tutto dovrebbe imparare a parlare bene la nostra lingua L'ITALIANO, e poi misurare le parole ke pesano a volte più delle statuette del duomo!...bye

luca d., roma Commentatore certificato 16.12.09 17:16| 
 |
Rispondi al commento

La statuetta scagliata contro StraSilvio è capitata nel momento giusto al posto giusto....ovvero in un periodo di evidente difficoltà del Premier palesata ancor più dall'oramai scorbutico Fini, il picciotto Spatuzza, i giudici comunisti, le trasmissioni comuniste, la corte costituzionale....COMUNISTA..., il lodo del fantoccio Alfano...ed è meglio fermarsi altrimenti arriviamo alle calende greche, il PDL e Silvione sfruttano e sfrutteranno fino all'osso questo episodio che in un sol colpo sotterra mediaticamente tutte le attuali vicende contro il Governo...per la serie non sanno più a che santo votarsi.....non so ma ho l'impressione o forse la speranza che i nodi prima o poi verranno al pettine per dirla alla Battiato come cita nella fine la canzone INNERES AUGE ...nel buio si intravende un chiarore...

Marco Restuccia 16.12.09 17:10| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo,
lei era un comico discreto; non mi faceva ridere perchè non diceva mi nulla d'intelligente ma alcuni amici un po cretini ogni tanto, raramente a dire il vero, sorridevano.
Perchè non torna a fare il suo lavoro e la smette di cercare di intrufolarsi in un mondo che non è suo, cioè la politica?
Quanto, poi, al titolo i "più amato degli italiani" che appioppate al sig. travaglio... ma mi faccia il piacere!!!!!
Le posso assicurare, per quello che sento quotidianamente, che sta sulle palle a tutti per il suo carico di odio e di invidia verso chi vramente è il più amato dagli Italiani: Silvio Berlusconi.
Ognuno faccia il suo mestiere: lei faccia il comico e travaglio vada a dare una mano a dipietro nei campi del Molise.
Martino Taviano

Martino Taviano 16.12.09 16:57| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

IMOLA 116/12/2009
ORA SAREBBE TEMPO DI 100 1000 10.000 100.000 MILIONI DI ANTONIO DI PIETRO, LORO NON si ricordano quello che dicevano al governo PRODI, QUELLO CHE HANNO FATTO, ma lasciamoli ai loro deliri, loro vorrebbero tornare ai tempi che furono, certo un imperatore ROMANO nominò un cavallo senatore qui abbiamo molti consimili ,ma cavalli non sono.
ANTONIO continua nella tua retta via e non dare spazio a chi vuole essere verginello, tu continua nel dire chiaramente le mostrosità che si fanno in parlamento dove molti sguazzano nella merda pensando che sia cioccolato.
SALUTI GIUSEPPE TONNINI

GIUSEPPE TONNINI, IMOLA Commentatore certificato 16.12.09 16:54| 
 |
Rispondi al commento

Se vengono a rubare a casa tua, la colpa è dei ladri o tua che non hai l'allarme?

ugo f. Commentatore certificato 16.12.09 16:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

vorrei dire solo che forse tutto quello che stà succedendo è dovuto a giornali programmi partiti e liberi cittadini che ci fanno vedere in modo chiaro anche l'altra faccia della medaglia chiamata democrazia. una parte di italiani ha avuto anche un'altro punto di vista per una volta negli ultimi 15\20 anni. ci stanno finalmente aprendo un po di più gli occhi e alla maggioranza parlamentare questo non va bene. spero che di pietro e tutta l'opposizione siano coesi non a cacciare berlusconi, ma a mantenere salda e viva la libertà e la democrazia. perchè se noi italiani cacciamo berlusconi e chi rimane è uguale o peggio allora la nostre battaglie di cittadini saranno vane e la guerra allora sarà inevitabile.

leonardo agrella, montefalcone di valfortore Commentatore certificato 16.12.09 15:03| 
 |
Rispondi al commento

massimo targaglia ?
un povero demente sinistro!
ma sono tutti cosi quelli di sinistra!
Beh allora auguri a travaglio,grillo,di pietro (sempre con le mani pulite ?), santoro e altri pochi poveracci arricchiti che hanno dimenticato che ci sono tanti con la pancia vuota!
VERGOGNA!

Alberto Battisti 16.12.09 14:58| 
 
  • Currently 1.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Aspettavano una scusa per mettere bavagli.
I bavagli purtroppo mettono la sordina, ma non risolvono le situazioni, così si saprà delle cose quando sarà troppo tardi. Ma cosa si poteva aspettare da persone limitate intellettualmente. Sono anti, a prescindere, di giusto c'è solo il loro pensierino.

michelangelo bacchion 16.12.09 14:56| 
 |
Rispondi al commento

@@ AnSia NewSSS.."Arrestate Rita Pavone @@

Cantando:"Datemi un martello che lo voglio dare in testa a chi la testa non ce l'ha..." istiga alla violenza contro il presidente del consiglio dei "minestrelli" italiani.

Camillo Sesmoulin Commentatore certificato 16.12.09 14:39| 
 |
Rispondi al commento

prima votavo sinistra ,adesso voto DiPietro.. e me ne fotto di berlusconi e di bersani e compagnia cantando e vi mando a fanc$$lo tutte le volte che vi vedo.
ricordatevi che il dolce va con l'amaro...

http://www.youtube.com/watch?v=gdWSfq8XKCA


Beppe, oggi alle ore 19:00, sul digitale terrestre, inizierà a trasmettere CIELO TV, di Sky.
Trasmetterà gratuitamente contenuti che sul satellite sono a pagamento: news e fiction e serie tv, queste ultime indirizzate principalmente ai giovani.
Sarebbe bello vedere Grillo168 in televisione, sarebbe bello vedere Marco Travaglio il lunedì in televisione, magari anche con la pubblicità, non ha importanza, ma sarebbe opportuno sentire delle campane diverse dall'informazione di regime.
Altrimenti:
LA GENTE NON SA.
Forza Beppe!

Paul R., Padova Commentatore certificato 16.12.09 14:29| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il plotone di condannati in via definitiva e/o sotto inchiesta che ha approvato lo Scudo Fiscale per il rientro dei capitali mafiosi quelli che hanno salvato cosentino, tutti in odore di mafia è ovvio che hanno paura , ma non per quello che è uscito già fuori ma per quello che noi ancora non sappiamo ...ma loro lo sanno benissimo... ed hanno paura.
Quando si comincia a reprimere la libertà di pensiero quando si comincia a reprimere la libertà di opposizione e di espressione , quando un governo si nasconde e si difende mostrando il suo pugno duro vuol dire che ha paura...Ha paura perché sa che sta perdendo il consenso popolare e stupidamente crede che limitando la libertà d’espressione possano arginare il dissenso, anzi lo scontento comincia a covare negli animi e navigare da bocca a orecchio ...e ...
Ma stia tranquillo Caro Presidente del Consiglio, le auguro una pronta guarigione, anzi diventeremo la sua scorta perché ci serve in ottima salute, noi che non condividiamo il suo operato, pregheremo per Lei per proteggere la sua incolumità fino in fondo, ci serve lucido , ci serve in ottima salute per difendersi NEI processi e non DAI processi!

Li m. Commentatore certificato 16.12.09 14:12| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, vorrei raccontare un'aneddoto.
Io, esco di casa, vado dal tabaccaio ed acquisto un biglietto del bus.
Vado alla fermata, aspetto e salgo sul bus.
Oblitero il biglietto acquistato prima e mi seggo leggendo il giornale. Dopo 4 o 5 fermate sale il controllore a cui porgo il biglietto obliterato.
Il controllore mi eleva multa poichè il biglietto è vecchio in quanto da 5 minuti il suo costo è saluto di 1 Euro.
Mi ribello ma nulla posso.
Cosa voglio dire?
Non si possono cambiare le regole del gioco in corso d'opera.
I fatti.
La nostra è una Repubblica Parlamentare. Il Parlamento viene eletto dai cittadini e un Governo il quale elegge il suo Presidente.
Quindi, nulla conta che sulla scheda elettorale ci sia stato il nome di Berlusconi o di chiunque altro.
Poteva anche scriverci una parolaccia ma il voto sarebbe comunque andato a quel partito e non al singolo politico, anche perchè non ci sono state le preferenze.
Allora nessuno è autorizzato a dire che siamo in una "Democrazia" Presidenziale bensì in una Parlamentare.
Tutti sono soggetti ad autorità di sorveglianza del proprio operato, compreso il Presidente della Repubblica e non è il Governo che sorveglia gli Organi Istituzionali.
Basta col cambiare le carte in tavola.
Solidarietà quanta se ne vuole per l'atto inconsulto ma basta con il rimescolamento delle regole. Quando si cambierà la Costituzione allora, si vedrà ma oggi è così, che lo si voglia oppure no.

Maurizio Bonardo 16.12.09 14:00| 
 |
Rispondi al commento

Mi dispiace ma non riesco proprio a dispensare amore a questi personaggi, anzi, è proprio il contrario.

Conserva l'odio e l'occasione arriverà.
(si può dire?)

Vota Antonio,Vota Antonio,Vota Antonio!

margaretha Zelle 16.12.09 13:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

E' cominciata la caccia alle streghe? Anch'io sono di Pietro, e sono anche Travaglio, Gomez,tutti i giornalisti del Fatto, sono Michele Santoro e la redazione tutta di Annozero, sono i giudici Ingroia e Spataro, sono Beppe Grillo, De Magistris, la Forleo, sono i giornalisti di Repubblica, dell'Unità e quelli dell'Espresso, sono tutto il popolo viola e tutti i contestatori non violenti. Sono qui a disposizione, non scapperò, non smetterò di contestare e continuerò a oppormi alla politica e al malaffare di questi sedicenti dispensanti amore. Paura? Certo, non lo nego. Ma mi serve per rendermi conto che non mi sono ancora assuefatta alla loro barbarie e che non sono disposta a appendere il mio cervello e la mia dignità a un chiodo.

Monica Murgia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.12.09 13:44| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

Spero che Di Pietro,Travaglio ecc.continuino a fare il proprio buon lavoro senza fermarsi,magari come se niente fosse,facendo finta di essere in un paese democratico.Forse un giorno l'Italia lo sara' davvero!In fin dei conti vogliamo solo un Parlamento senza mafiosi,pregiudicati,condannati,collusi...e' chiedere troppo?L'Italia che lavora,quella vera e' ben migliore dei ceffi che si puo' incontrare oggi a Montecitorio.Quella italiana,salvo poche eccezioni,e' la classe politica piu' inetta e disonesta d'europa.Questa politica sta rovinando il paese gia' abbastanza corrotto,con grandi infiltrazioni mafiose,inefficente,con infrastrutture obsolete ecc..FORZA DI PIETRO,FORZA TRAVAGLIO,FORZA GRILLO,W IL FATTO QUOTIDIANO,W ANNOZERO,FORZA SANTORO e quanti altri cercano di impedire che l'Italia finisca in un anacronistica deriva populista pseudo-destrorsa(perche' Berlusconi non e'destra ma Mediaset).Speriamo che Fini si ravveda e esca dall'azienda del premier licenziandosi da suo dipendente.Fini sarebbe un interlocutore onorevole con cui confrontarsi.Avanti!

sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 16.12.09 13:44| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Grazie ad Antonio Di Pietro per il coraggio, il senso civico e la volontà profusi per salvare la Democrazia nel nostro Paese.
Un Paese, ahimè, indirizzato sempre più verso una nauseabonda mafio-dittatura.

Credo sia evidente che da una parte considerevole della maggioranza e relativi media non ci sia assolutamente la volontà di "attenuare" i toni, ma al contrario quella di trovare pretesti per poter poi giustificare l'ultimo assalto piduista alle Istituzioni Democratiche.
Al riguardo gli attacchi gratuiti a Di Pietro, Rosy Bindi, Travaglio, Annozero, Il fatto, Repubblica, l'Unità, Santoro,... depongono
in tal senso.

Quanto accaduto a Piazza del Duomo è solo una fiction ben riuscita?
Non lo sappiamo, ma il sospetto nasce dal modo in cui il governo sta gestendo la situazione e soprattutto dal constatare la volontà di NON attenuare i toni! Ricordiamoci chi è B. e chi è che lo circonda!
Mi viene da pensare all'immagine di un giocatore di poker che avendo capito che il bluff non ha funzionato e pur di non accettare la sconfitta, preferisce gettare all'aria il mazzo di carte e rovesciare il tavolo di giuoco!

Non raccogliamo alcuna loro forma di provocazione; ne userebbero gli effetti esclusivamente a loro vantaggio!!!
Come non mai, in questo momento, ricordiamoci gli insegnamenti di Gandhi: "resistenza passiva" e, se necessario, "disobbedienza civile".

Paolo C. 16.12.09 13:23| 
 |
Rispondi al commento

Forse anche chi non è della PDL dovrebbe uscire dalla Camera dei deputati quando parlano cicchitto il piduista - bondi - brunetta - calderoli, insomma tutto lo zoo che circonda berlusconi e che disprezza la democrazia.
O forse no. Forse occorre occuparlo il Parlamento 24 ore su 24.

angela s., Milano Commentatore certificato 16.12.09 12:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Nello stesso momento in cui i topi del Parlamento rivendicavano un clima più sereno per "tornare a discutere e parlare di politica" (rif. Topo Cota) il loro pifferaio sdentato metteva la fiducia sulla legge finanziaria di fatto imbavagliando il Parlamento. Anche questa è violenza.

massimo orru (lianu), cagliari Commentatore certificato 16.12.09 12:30| 
 |
Rispondi al commento

da "La Tribuna di Treviso" del 16/12/2009

«Treviso, i giovani del Pdl: "Abolire Idv e Rifondazione"»

In un comunicato stampa - scritto dal coordinatore Nicola Di Maio e dal vice Fabio Maggio -, il coordinamento provinciale dei giovani berlusconiani della Giovane Italia definisce l'Idv e Rifondazione come partiti "violenti" da cancellare attaverso "una legge abolitiva"

se volete leggervi l'articolo in questione:

http://tribunatreviso.gelocal.it/dettaglio/treviso-i-giovani-del-pdl-abolire-idv-e-rifondazione/1804201

se volete scrivere cosa pensate della cosa direttamente al suo ideatore:

http://www.facebook.com/people/Nicola-Di-Maio/1521155443#/profile.php?id=1521155443

Buona giornata a tutti

DeAndrillo . Commentatore certificato 16.12.09 12:29| 
 |
Rispondi al commento

Che piaccia o no, ora che il Movimento cinque stelle si sta affacciando alle regionali e se si vuole veramente andare al governo del Paese, si deve formalizzare concretamente un'alleanza con IDV e parte non corrotta del PD che faccia da catalizzatore di tutti quei movimenti spontanei ed attivi come quello del No B-Day e l'Onda.
Gli obiettivi sono pressoché identici, non ci si può dividere per i dettagli; tanto più se consideriamo che nel caso di elezioni anticipate si andrebbe a votare con questa orrenda ed antidemocratica legge elettorale voluta dal Lega e Pdl.

alberto arnoldi 16.12.09 11:56| 
 |
Rispondi al commento

E per fortuna che c'è Di Pietro! Altrimenti quanti inciuci,e quante porcherie in più.

Giuseppe V. Commentatore certificato 16.12.09 11:32| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Povero Di Pietro?
Perchè sapete cos'è successo?
C'erano quattro ragazzi seduti al tavolino di un bar che non sapevano come passar la serata, perchè la cassintegrazione non consente più discoteche e locali in. E c'era Tartaglia seduto in un tavolino vicino a loro.
Un ragazzo comincia a dire: "L'ho chiesta alla figlia della barista, ma quella ha risposto che non me la da, che la da solo a chi riesce a spaccar la faccia a Berlusconi."
Il secondo ragazzo fa fuoco sotto le braci: "Ma a spaccar la faccia a Berlusconi mica tutti son capaci! Avrà 20 persone di scorta! E una scorta scelta, mica roba da poco!"
E il terzo ragazzo continua ad attizzare il fuoco: "Ma io per la figlia della barista farei questo ed altro. Se riesco ad avvicinare Berlusconi, faccio finta di dargli la mano e invece gli do un pugno."
E il secondo ragazzo: "Ti sembra facile avvicinarlo? E dargli un pugno? Non ci riuscirai mai!"
E il quarto ragazzo: "Beh, domenica è a Milano, si va in piazza, uno tiene impegnato la scorta, uno da un pugno a Berlusconi, uno rimane in macchina per scappare in fretta... ma poi la figlia della barista a chi la da?"
E il terzo ragazzo: "Non basta un pugno, secondo me per spaccargli la faccia serve qualcosa, qualcosa da tenere in mano, che gli faccia proprio male, perchè altrimenti la figlia della barista non vede il sangue e non te la da!"
Il primo ragazzo dice: "Non vi fare venire delle idee, che la figlia della barista è mia!"
E via di questo passo, per tutta la serata.
Ed è successo quel che è successo.
E adesso Tartaglia sta pensando: "Spero di uscire presto... perchè quando esco la figlia della barista la deve dare a me!!!"

Rita Toschi 16.12.09 11:30| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

D'altro canto, l'oscurantista internettifero Maroni, vantava già il ritiro della scorta a Marco Biagi.
Il quale è stato usato come una cavia, firmando una legge miserabile, che era stata già presentata identica dal centrosinistra.

Il mio pieno sostegno a Marco Travaglio e Santoro.

Hissa H. 16.12.09 11:05| 
 |
Rispondi al commento

Vivo in Germania, per fortuna. Una cosa del genere é inaudita. L'aula che punta il dito su Di Pietro ed esce in massa dal parlamento.
Se qui c'é un partito che istiga alla intolleranza sociale, all'odio, questo va trovato tra i banchi della maggioranza. La Lega.
Questo partito é tollerato, chi difende invece i diritti civili e costituzionali, viene additato come responsabile di un crimine.

La realta é capovolta. La vita in Italia é capovolta.
Fiero di averti votato Antonio.

Luca Achito 16.12.09 11:04| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Leggendo Travaglio su “Il Fatto Quotidiano”, dove confessa di essere uno dei “mandanti morali del nuovo caso Moro,in combutta con il suo giornale,con Repubblica e Anno Zero”, mi sono sentito un correo,un complice,un violento.Nel mio piccolo,certo,ma non meno colpevole.Confesso sono colpevole di aver seminato odio sociale e di aver creato tensioni istituzionali ai danni del sig.B attraverso il mio blog (www.altraversione.org) e i post su Facebook. Sono colpevole principalmente di essere uno di quei“coglioni,antropologicamente diverso dagli altri uomini”(frase di Silvio, ndr) che stupidamente non l’hanno votato.Sono colpevole, secondo il suo ministro da Subbuteo,di essere “un fannullone,addirittura di sinistra, una sinistra che prepara un colpo di Stato” aggiungendo,non contento,che “dovrei andare a morire ammazzato ”!Lo ammetto,sono un violento.Sono anche colpevole,secondo alcuni suoi ministri,di aver partecipato a una pacifica manifestazione popolare a Piazza San Giovanni e per questo degno di essere paragonato a Spatuzza.Sono un mafioso.Sono colpevole di non essere secessionista,di non essere uno di quei fedeli leghisti delle valli padane che,secondo Bossi,sono“pronti ad oliare i Kalashnikov” ricordando che“dalle sue parti le cartucce costano solo 300 lire.Signor Presidente,sono incazzato con lei,ma forse la mia è solo bieca invidia proletaria.Forse la invidio perché io non riesco neanche a evitare una multa mentre lei si sottrae a processi e incriminazioni avvalendosi di Leggi che si è fatto da solo.E'reato,poi non lo è più e i suoi avvocati dicono che è innocente.Allora io,semplice cittadino,non riesco a capirlo e m’incazzo.Ma non mi sognerei mai ditirarle qualcosa,se non la giacchetta come per dirle“adesso basta per favore,stai esagerando”Se non essere d’accordo con le sue esternazioni,con i suoi ministri,se non sono ottimista come lei anche ho perso il lavoro,se tutto questo per lei significa essere complice di un pazzo,allora lo ammetto,sono colpevole

Roberto M. Commentatore certificato 16.12.09 11:01| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento

la polizia era stata avvertita di un personaggio in piazza duomo con fare sospetto,loro dopo aver constatato che Di Pietro ,Travaglio,e Santoro non erano nei paraggi,si sono messi a ridere e dicendogli " Ma va la ma va la"sono andati per farfalle,e subito dopo.....PAM! il duomo piombò sul povero e indifeso presidente del consiglio! MA VA LA MA VA LA

stefano bonifazzi 16.12.09 10:38| 
 |
Rispondi al commento

"Il terribile Di Pietro si è presentato in aula a Montecitorio. Al suo apparire i deputati del Pdl sono usciti in massa".
Quando arriva il gatto... i topi scappano come conigli!

Alessandro D., Genova Commentatore certificato 16.12.09 10:30| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'altro ieri SSallusti del giornale è stato: mattino a "Omnibus", primo pomeriggio al "Fatto del Giorno" su Rai Due, tardo pomeriggio alla "Vita in Diretta" su Rai Uno (Casini ha telefonato per preannunciargli una bella querela); non ho visto "Lecca a Lecca" speciale in prima serata... Era anche lì?
Ieri sera c'era. Insieme a Matteoli + Bondi + ricostruzione giornalistica faziosa hanno fatto il processo a Di Pietro. Il primo intervento dell'ospite Sen. Belisario è stato applaudito dal pubblico ma Vespa ha subito stoppato redarguendo: "Non è uso della casa". Poi addosso anche a Travaglio, Santoro e tutta la "lista di proscrizione" preparata dai piduisti.
Tanto il lavaggio del cervello non riusciranno a farlo a tutti!

Fulvio Ge 16.12.09 10:25| 
 |
Rispondi al commento

Di Pietro è l'unico che dice le cose come stanno perchè non ha scheletri nell'armadio. Non è ricattabile, quindi non è in mano al "padrone". Chi non si schiera apertamente è perchè in un modo o nell'altro ha le mani nella "marmellata", non sono mani pulite, e sono quindi soggetti che sono manovrati in un modo o nell'altro da chi ha il controllo della telefonia, e dei servizi segreti. Ma un segnale lo vedo, Berlusconi si sta preparando la fuga, sta vendendo villa Certosa e comprando una mega villa nei Caraibi (farà come Craxi?) Del resto lui ha le informazioni di prima mano, e sicuramente c'è qualcosa che sta succedendo che se non riesce a mettere il bavaglio alla rete, o a quel po' di informazione libera, è costretto a scappare...
Laura S. Firenze

laura serratore 16.12.09 10:00| 
 |
Rispondi al commento

Ancora per poco e lorsignori hanno trovato il modo e la scusa per imbavagliare la rete e tutti noi,terroristi e gentaglia,pericolosa a tal punto da scagliare statuette del duomo in faccia,seguaci di Travaglio,Grillo e ora Di Pietro.
Ancora per poco e non si potranno tenere mai più cortei e fischi contro i comizi di chi dice fandonie e fesserie.
Ancora per poco e la democrazia andrà a puttane.A questo punto è meglio emigrare a Burkina Faso

angelo fragomeni 16.12.09 09:59| 
 |
Rispondi al commento

Antonio di Pietro:
Anche se non approvo il comportamento dell'IDV
il MOLISE (provincia di CB) e anche qualche voci internauti, FORZA SEI TUTTI NOI,
MOLISANI e NON,
BASTA CON LE censure,AD PERSONAM.
MASSIMO.

max c. Commentatore certificato 16.12.09 09:56| 
 |
Rispondi al commento

DAL SITO DI LUTTAZZI

1. Berlusconi: “La magistratura è una metastasi” (la repubblica, 25 marzo 2009)
2. Berlusconi: “Voto alla sinistra? Non ci sono tutti questi coglioni” (la repubblica, 4 aprile 2006)
3. Berlusconi: “Farabutti in tv, stampa e politica” (la repubblica, 15 settembre 2009)
4. Il premier: “Strozzerei chi ha scritto La Piovra” (la repubblica, 28 novembre 2009/davide rossi)
5. Berlusconi contro la Consulta: “Giudici di sinistra” (la Repubblica, 7 ottobre 2009)
6. Berlusconi, nuovo attacco ai magistrati «Contro partito giudici» (Corriere della sera, 10 dicembre 2009)
7. Veltroni apre: «Pronti a collaborare sulle emergenze». Gelo del premier: «Me ne frego». (Corriere della Sera, 7 ottobre 2008)
8. Berlusconi: «Via Santoro, Biagi e Luttazzi» (Corriere della Sera, 18 aprile 2002)
9. Berlusconi resta in ospedale: “Voglio bene a tutti, perchè mi odiano?” (agi)

AH AH AH!

Patrick D. Commentatore certificato 16.12.09 09:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Prima ne fanno e ne dicono di tutti i colori.
Poi quando lo squilibrato di turno da di matto, "danno la colpa agli altri".
E si chiedono "PERCHE"?

Per chi è intelligente e capisce il giochetto nessun problema, ma per quelli che in buona fede ci credono, sono DIAbolici.
I problema e che il nostro paese e pieno di creduloni.
Mha ... sarà quel che l'Entità vorrà.

francesco francesco 16.12.09 09:49| 
 |
Rispondi al commento


l'intervento di Cicchitto di ieri in parlamento e' un vero ATTACCO VIOLENTO nei confronti di cittadini italiani.e poi dicono che l'opposizione deve abbassare i tono ma vaaa!

enzo rossi 16.12.09 09:42| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Torno a ribadire che Berlusconi fa comodo.
Se potessero i suoi (e non solo) se ne libererebbero ma non possono.
Fa comodo a tutti.
E' stato colpito fisicamente due volte: sono altrettanti avvertimenti.
A me fa pena Berlusconi e non capisco quelli che lo dileggiano anche ferito, inerme, solo.
Cerca la solidarietà della gente e la gente risponde con il voto.
Se non si comprendono questi meccanismi autenticamente umani non si è uomini.

M. Mazzini 16.12.09 09:34| 
 |
Rispondi al commento

Una persona normodotata capisce benissimo che aria tira in quel di parlamento, rifugio "politico" di tanti che altrimenti sarebbero ad occupare celle in vari carceri italiani. SI prodigano in tutto pur di andare contro la storia e la realtà che li circonda. Ha ragione Grillo, saranno spazzati via dal nostro tempo, senza nessuna violenza, sarà come spegnere definitivamente un disco rotto che nessuno ha più voglia di ascoltare.

Maurizio Bonfa 16.12.09 09:12| 
 |
Rispondi al commento

la storia si ripete gli eventi sono ciclici
mi sembra di vivere in prima persona gli avvenimenti storici dell'attentato a mussolini con le conseguenti leggi restrittive , preludio alla dittatura compiuta.ieri sera chi ha assistito a ballaro' non ha potuto far almeno di constatare come stiano strumentalizzando l'atto di uno squilibrato per farlo passare per evento politico a discapito delle opposizioni

giancarlo P. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.12.09 09:02| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

MITICO DI PIETRO!
Indistruttibile! Continua così

Patrick D. Commentatore certificato 16.12.09 08:30| 
 |
Rispondi al commento

TUTTE FANDONIE !!!
La mano di Tartaglia e' stata armata da Brunetta quando invito' a morire ammazzati tutti i comunisti. E lui, l'attentatore, per salvare la famiglia...
C'e' un testimone che ha visto (o forse no data la bassezza) la persona che ha passato l'arma al mitomane.

Pasquale P. Commentatore certificato 16.12.09 06:36| 
 |
Rispondi al commento

Ma poche gocce di sangue sul volto di Berlusconi possono essere paragonate alla violenza che i 10000 lavoratori della Omega ex-Eutelia subiscono in questo fine 2009 senza stipendi, senza lavoro e senza futuro?

Pasquale P. Commentatore certificato 16.12.09 06:26| 
 |
Rispondi al commento

berlusconi si assenta per dei giorni dalla scena politica e sentiamo dal suo entourage che santoro travaglio repubblica l'espresso fanno del terrorismo mediatico dopodichè disertano il parlamento quando parla di pietro--- maroni vuole oscurare prima le frasi su internet e poi magari piano piano tutto il web probabilmente si ispira al modello koreano o cinese e castelli vuole chiudere tutte le piazze---non ho ancora capito dove verranno fatti i comizi --secondo loro forse ci vorrà la tessera del partito per entrare --fini interviene solo contro silvio quando vuole fare il garante delle istituzioni -neanche berlusoni in cosi poco tempo aveva fatto tanto ---quando lui diceva che era un liberale probabilente si confrontava con questi tipi e in confronto è un grande liberale ---la moglie diceva che dopo di lui arriverà la dittatura ---oddio non sebrava poi cosi lontana dalla realtà se contestualizziamo oggi la frase ---fanno paura questi personaggi ---

massimo pisani 16.12.09 02:37| 
 |
Rispondi al commento

La scorta di Berlusconi è privata, Maroni - per una volta - non c'entra. Se Silvio si è fatto prendere a duomate sul grugno, il merito è tutto suo.

Emma Marongiu 16.12.09 01:21| 
 |
Rispondi al commento

E’ notizia di ieri che il presidente più amato dalla sua mamma è stato colpito al volto da una miniatura del peso di 2 chili (azzo chiamatela miniatura) del duomo di Milano.
Sui media si è subito scatenato il putiferio, è stato un’ attentato, il movente è politico, è colpa della sinistra, no sono gli estremisti di destra e via con le assurde panzanate teleradiogiornalistiche.
Da una mia analisi ho pensato che se fosse stata la sinistra a colpire Berlusconi avrebbe usato come oggetto un martello, se i colpevoli erano romani legati al vaticano avrebbero lanciato una miniatura del Colosseo o di san Pietro, se ci fosse stato lo zampino della mafia sarebbe stata una bomba e quindi addio premier, ma visto che l’oggetto lanciato era la miniatura del “dom de milan” mi sa tanto che ci sia lo zampino del Senatur Bossi.
Poi si è scoperto che l’ attentatore è un pazzo, malato di mente, con dei fusilli al posto del cervello ma con una mira di tutto rispetto ……… certo il suo è stato un atto deplorevole ma qualche cittadino ha goduto e non poco, ma qui si rivede la rivincita dei nerds e non è giusto anche se piacevole.
Dopo accurate indagini si è scoperto anche il mandante del pazzo, pare sia stato lo stesso Berlusconi ad armare la mano dello psicolabile, voleva creare un evento mediatico a suo favore per nascondere il voto di fiducia sulla nuova finanziaria, ma il nostro Silvio aveva fornito una miniatura di gomma piuma che misteriosamente è stata sostituita con quella da 2 chili, pare dall’onorevole Fini.
Mi spiace che un simpatico nonnino di 73 anni, pieno di soldi, con figli sempre sorridenti e nipoti grassottelli abbia avuto il naso fratturato, due denti abbattuti e un taglio sul labro superiore, ma io l’avevo avvertito : non uscire oggi , fa freddo e non sai quello che ti prendi .
Caro il mio Berlusca era meglio se domenica andavi allo stadio, avresti visto una partita di merda ma almeno salvavi la faccia.

maurizio camagna 16.12.09 00:57| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

beppe, marco :
si puo conoscere quanti sono quelli
che comprano i vostri dvd ? se fossero stati
dei libri avrebbero avuto sicuramente piu'
successo..... anche se sicuramnte cari come carta igenica.
Ma che vi ha fatto Berlusconi, sicuramente qualcosa di grave visto quanto lo odiate.
comunque non parlate di bavagli per favore,
un po' di onesta credo che l'abbiate, anche se al
minimo.

Alberto Battisti 16.12.09 00:34| 
 |
Rispondi al commento

Spero che Di Pietro non molli, ci è rimasto solo lui, capace di dire le cose come stanno, capace di rappresentare quella parte del paese che vorrebbe urlare, altro che abbassare i toni. Di Pietro sarà poco diplomatico, ma io non voglio politici diplomatici, io voglio politici onesti, che quando dicono qualcosa mi venga da pensare istintivamente "ma guarda, è esattamente quello che penso io". Certo, la verità fa male, la verità che ha fatto uscire quei bambini capricciosi dalla camera, che però sono pagati e profumatamente, anche per stare lì ad ascoltare Di Pietro. Di Pietro, ti prego, non mollare, siamo in tanti a volerti così come sei, e siamo in tanti che alle prossime elezioni, ti voteremo per la prima volta. Pentiti, per non averlo fatto prima.

Paola Cianchelli 16.12.09 00:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per Diego,


Ho seguito la morte di un caro amico, durata tre anni, speravo avvenisse sempre nel futuro e non nel tempo in cui pensavo queste cose.
L’ho seguita la sua malattia sperando nella sua evidente forza di superamento e nella sua splendida voglia di vivere affinché la vita trionfasse sulla sua morte ma anche sulla morte di molti che hanno lavorato in luoghi simili. Ma il cancro ai polmoni non perdona e nonostante ciò egli è riuscito contro i pareri medici a vivere tre anni in più.
Avrebbe voluto vivere tutta la vita facendo il diacono e soccorrendo i poveri anche di spirito, ma non ce la fatta. Avrebbe voluto vedere tutti intorno al lui fare cose buone e belle ma non ci è riuscito. Era la persona più bella dentro e disponibile che conoscessi, pronto sempre a tutto per aiutare qualcuno. Era praticamente poco più che povero perché voleva aiutare tutti e si sacrificava sempre oltremodo. Infatti si è sacrificato oltremodo anche sul lavoro effettuando un servizio di gestione merci per conto di una ditta metalmeccanica di Pomezia in un fatiscente magazzino dove giornalmente si depositava a terra almeno mezzo centimetro di polveri nere prodotte dai rimasugli di cavi elettrici , da involucri di plastica e di gomme varie. Anch’io sono stato lì per qualche tempo e ricordo di avergli più volte detto di non stare in quel luogo senza una maschera. Quella polvere era il residuo decennale di cavi al neoprene e di contenitori di plastica e di polistirolo. Allora, nelle discussioni sulla sicurezza del lavoro, già giravano voci di tumori causati dall’amianto, voci che alcuni anni prima non erano ancora state dimostrat ma che comunque causavano morti …..non volevo che potessero capitare nel futuro, anche a noi, tumori causati forse da quelle polveri nere che respiravamo: soprattutto quando giravano nel capannone muletti carichi di materiale che sollevavano nuvole di polvere.
Non so se questa è stata la causa del suo tumore ma spesso mi sveglio la notte per rimprove

giorgio piccinini 16.12.09 00:29| 
 |
Rispondi al commento

la grande fuga del pdl è iniziata........

devis q. Commentatore certificato 16.12.09 00:28| 
 |
Rispondi al commento


Beppe accellera i tempi con il movimento, ho bisogno di veder fatta pulizia in parlamento.

l antidemagogo Commentatore certificato 16.12.09 00:17| 
 |
Rispondi al commento

Io non ho tanta simpatia per IDV e mi piacerebbe anzi un IDV separato dal movimento grillo ma devo ammettere che ultimamente Di pietro è proprio una forza della natura.

Bruno BASSI, Ronchi di Massa Commentatore certificato 16.12.09 00:16| 
 |
Rispondi al commento

vorrei fare una proposta di legge,esonerare da incarichi,istituzionali chi morsica le ceviglie alle forze del ' ordine con la agravante retroattiva!ordine del giorno

giuseppe gagliardo 16.12.09 00:15| 
 |
Rispondi al commento

BERLUSCONI: "Ho troppa stima per l'intelligenza degli italiani per credere che ci possono essere in giro tanti coglioni che votano per il proprio disinteresse"

BOSSI: "Potremmo tirare fuori i fucili"

CALDEROLI: "Dare il voto agli extracomunitari, non mi sembra il caso, un paese civile non può fare votare dei bingo-bongo che fino a qualche anno fa stavano ancora sugli alberi, dai..." (dopo aver fatto pascolare i maiali su un terreno di una moschea e dopo aver indossato una t-shirt con una vignetta su Maometto).

MARONI: "Contro i clandestini bisogna essere cattivi"

LA RUSSA: "Che ti venga un cancro!"

BRUNETTA: "Gli esponenti della sinistra devono andare a morire ammazzati!"

MARONI: "White Christmas? Sono convinto che si tratti dell'ennesima montatura. E' una vicenda assolutamente corretta perche' si tratta dell'applicazione delle norme del pacchetto sicurezza..."

BOSSI: "Questa è l'ultima occasione: o si fanno le riforme o scoppia casino. Abbiamo 300 mila uomini, 300 mila martiri, pronti a battersi... e non scherziamo... mica siamo quattro gatti. Credete che avremmo difficoltà a trovare gli uomini? No, perché verrebbero giù anche dalle montagne".

BERLUSCONI: “Se trovo chi ha fatto le nove serie de La Piovra e chi scrive libri sulla mafia facendoci fare brutta figura nel mondo giuro che lo strozzo”

BRUNETTA: "I figli degli insegnanti e dei dipendenti statali dovrebbero vergognarsi dei loro genitori"

GIANFRANCO ROTONDI: "La pausa pranzo è un danno per il lavoro, ma anche per l'armonia della giornata. Non mi è mai piaciuta questa ritualità che blocca tutta l'Italia"

BOSSI: (vENEZIA 14 settembre 1997) "Il tricolore lo metta nel cesso, signora!" - E su coloro che approdano sulle nostre coste ha le idee chiare: "Prendiamoli a cannonate" dice Umberto Bossi dalle colonne del Corriere della Sera!

FRANCESCO STORACE: "Napolitano fazioso e indegno"

GIOVANARDI: "Stefano Cucchi era anoressico e tossicodipendente, la sua vita era devastata dalla droga!"

Angelo Ziccarelli (angzicc), Cosenza Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.12.09 00:15| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

Leggo sulle regole qui scritte che non sono ammessi commenti offensivi e recanti turpiloquio. Mi spiegate allora, cari signori della sinistra e partigiani di un individuo (non voglio dire altro) come Di Pietro, perchè i vostri commenti sono pieni di insulti immotivati contro Berlusconi, che configurano senza dubbio i reati di diffamazione, calunnia e istigazione a delinquere!
Vergognatevi!


le regionali si avvicinano...
il fatto di domenica a milano non deve distrarci

se ti riconosci in questi valori:
mafioso, evasore, puttaniere, piduista, pedofilo, stupratore....ecc...ecc.....continua pure a votare pdl

se se stanco di queste cose: non hai usufruito dello scudo fiscale, fatichi ad arrivare alla fine del mese, sei stufo si subire continue prese per il culo perché paghi le tasse, il canone rai, fai la colletta per comprare la carta igienica per la scuola dei tuoi figli, partecipi ai concorsi e puntualmente passa il peggiore.....

è ora di dire BASTA

VOTA DI PIETRO LE LISTE A CINQUE O UN PARTITO CHE NON PRESENTI PREGIUDICATI TRA LE SUE LISTE.

NON PERMETTERE PIU' CHE QUESTE PERSONE VENGANO ELETTE (O DOBBIAMO RASSEGNARCI AD ESSERE UN POPOLO MAFIOSO)

NON FACCIAMOCI GOVERNARE DA QUESTE PERSONE OPPORTUNISTE, QUANDO VOTATE FATE IL CLASSICO CONTO DELLA MASSAIA E CONSIDERATE IL FATTO CHE LE PERSONE CHE ELEGGETE LE PAGHIAMO TUTTI NOI E DEVONO ASSOLUTAMENTE LAVORARE PER LA COLLETTIVITÀ E NON SCOLLARE LE SPALLE COME AL SOLITO E PENSARE CHE TANTO NIENTE PUÒ CAMBIARE..... LA STORIA INSEGNA... GRANDI E UNICHE PERSONE DA SOLE HANNO FATTO UN GESTO CHE HA CAMBIATO LA STORIA IN MODO INDELEBILE A VOLTE A DISCAPITO DELLA LORO VITA.

DIRITTI SUL LAVORO CHE HANNO RICHIESTO LUNGHE E DURE LOTTE SINDACALI DEI NOSTRI PADRI, VENGONO COSTANTEMENTE RIDOTTI TRA L'INDIFFERENZA DI TUTTI NOI.

Dave F Commentatore certificato 15.12.09 23:45| 
 |
Rispondi al commento

Quell'esodo verso l'uscita dalla Camera, prima che Di Pietro parlasse, mi ha richiamato alla mente un gregge di pecore e pecoroni che esce dall'ovile, per giunta in modo composto e ordinato.
Adesso il buon padrone vi dirà: siete stati diligenti e obbidienti, meritate di essere RINOMINATI alle prossime elezioni.

Carlo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.12.09 23:01| 
 |
Rispondi al commento

ragazzi piantiamola di parlare del sanguinante berlusca e c.

se qualcuno vi dice di quel che e stato fatto al berlusca
rispondeteci CHE NE SIETE SODDISFATTI FELICI

RICORDATECI A CHI VI FA LA PREDICA MORALISTICA CHE IL BERLUSCA SI ERA DATO DA FARE PER SALVARE I VERTICI E RESPONSABILI DELLA STRAGE DI OPERAI DELLA KRUPP DI TORINO
E CJHE LE SOFFERENZE DEI OPERAI BRUCIATI VIVI ERA
DI PIU LUNGA GRANDE CHE UN DENTE ROTTO

RÌIPAGATELI CON LA LORO STESSA MONETA
CI HANNO INSULTATO PER ANNI
CI HANNO INFANGATO PER SECOLI
CI HANNO FATTO VERGOGNARE DI ESSERE ITALIANI
che la politica italiana impari la lezione che la festa sta per finire e che nessuno di loro e immune dalla gente


1 10 100 1000 tartaglia
da parte di uno che sta per perder il lavoro
grazie a questo governo ....


stefano b., rovato Commentatore certificato 15.12.09 22:47| 
 |
Rispondi al commento

Ho votato quest'uomo e NE VADO FIEROOOO!!!!

Ivan R. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.12.09 22:37| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

il clima di forte intolleranza e di violenza mediatica che si è concentrata da lungo tempo a livello personale sulla figura del p. silvio berlusconi ha coinvolto ben cinquantamila persone.
Quanta responsabilità ha il quinto potere, ovvero la cosidetta libertà di stampa nel nostro paese in tutto questo? Io penso che alcuni giornalisti e una parte degli editori ce l'abbiano eccome!
La libertà di ciascuno finisce dove comincia quella del prossimo. Basta con ti sbatto il mostro in prima pagina costruito dalla stampa stessa. E' una vergogna.

giovanna d'arco 15.12.09 22:28| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE
CON TUTTO RISPETTO, MA SECONDO ME' DI PIETRO FACEVA PRIMA A MANDARLI AFFAN.... TUTTO IL PD ELLE EL IL PD MENO ELLE, IVI COMPRESO ZANNA BIANCA MARONI CON I SALUTI DELLE GUARDIE DEL CORPO DELLO PSICONANO
ALVISE

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 15.12.09 22:27| 
 |
Rispondi al commento

cari tutti stassera non riesco ad inserire i commenti, che succede c'è già un controllo? comunque io mi sono stancata di questa politica con la p minuscola, voterò alle regionali la lista cinque stelle, è necessario aria pulita!!!
saluti
vincenza briscioli

vincenza briscioli, pisogne Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.12.09 22:27| 
 |
Rispondi al commento

pienamente d'accordo gli agenti della sicurezza e maroni per primo sono i responsabili si dovrebbero dimettere hanno fatto ridere...il tartaglia è stato almeno 5 secondi a prendere la mira senza che nessuno intervenisse

lorenz l. Commentatore certificato 15.12.09 22:22| 
 |
Rispondi al commento

cari tutti, concordo con il commento che parla dell'uomo psicolabile che ha fatto un gesto deprecabile, penso alla sua solitudine che è la solitudine di tanti pazienti psichiatrici che ho conosciuto nella mia professione, la politica con la p minuscola non si interroga su questo, quelli del premier gridano al complotto, gli altri ad eccezione di DiPietro e della Bindy devono difendersi e rispondono anche agli insulti che provengono dalla destra...io francamente non nè posso proprio più, ho conosciuto la gente del meetup lombardia cinque stelle, loro portano avanti un programma logico coerente trasparente con la P di politica maiuscola, io voterò la lista cinque stelle alle regionali lombarde, voglio pensare che mio figlio di 11 anni possa respirare aria pulita a 20 anni, magari anche prima.
saluti vincenza briscioli

vincenza briscioli, pisogne Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.12.09 22:10| 
 |
Rispondi al commento

cedo che quelli che difendono cicchito o cicchitto cmq uno dei tanti mafiosi e leccaculo abbiano interessi alle leggi di berlusconi x interesse quindi sono da segnalare come commenti non da inserire e poi come fanno a oscurare la rete basta loggarsi all'estero e il gioco e fatto ma cosa parlano sti coglioni di cose che non sanno cmq vai beppe vai travaglio vai santoro e vai al fatto quotidiano

galante tony 15.12.09 22:08| 
 |
Rispondi al commento

Fini chiama Berlusconi:Cicchitto incendiario,deluso da Tremonti
19:55 - POLITICA- 15 DIC 2009


CICCHITTO SPERA NELLA GUERRA CIVILE, PENSA DI VINCERE LO SCONTRO.
L'AGGRESSIONE SE L'ASPETTAVANO O L'USPICAVANO?
SE ERA NELL'ARIA, PERCHÈ NON HANNO FATTO NULLA PER PREVENIRLA? OPPURE AVEVANO IN ANIMO CHE ACCADESSE PER GIUSTIFICARE LE LEGGI PRONTE NEL CASSETTO DA MESI?
MI SA TANTO DI ARMI DI DISTRUZIONE DI MASSA!!! ;-7U

Uno dei tanti 15.12.09 21:56| 
 |
Rispondi al commento

Nessuno si è reso conto che è una persona malata.
Una persona che merita tutto il rispetto non per quello che ha fatto, ma per il male che si è fatto.
Adesso si parla di chi ha armato la mano, di chi ha provocato questa reazione di chi ha esagerato i toni e quant'altro ciarpame.
Forse è meglio pensare che è solo una persona malata, che ha fatto un gesto non ponderato e non ponderabile.
Senza dubbio è lui che ha bisogno di più cure.
Senza dubbio è lui che sta più male.
Ascoltando oggi questa pattumiera politica che straparla in parlamento mi sono reso conto di quanta malvagità di quanta cattiveria ci sia in questo Stato. Possibile che non riescano a provare un minimo di vergogna ad "usare" un poveraccio instabile di mente per condurre una battaglia politica contro chi osa pensare diverso da questa accozzaglia di squallidissimi personaggi?
Tutta colpa della rete? tutta colpa della libertà di pensiero e di critica che la rete può regalare?
Stanno veramente perdendo il senso della misura, stanno davvero vivendo in un mondo lontano e forse stanno solo cercando di allontanarsi dalla realtà.
Ma la realtà siamo noi, liberi di dire di pensare di scrivere e di dire cose diverse.
O forse la nostra colpa è solo di dire cose.
Loro urlano e non ascoltano, noi scriviamo leggiamo e ascoltiamo.
E' questa la differenza, abbiamo in più di loro la semplice capacità di ASCOLTARE.
Per questa capacità noi riusciamo a migliorare sempre e loro invece continuano in una esagerata involuzione.
La soluzione? Chiudere la rete.
Ovvero? chiudere la mente e la bocca agli altri e sentirsi "popolo della libertà"
Ma per carità!

A. Vargiu 15.12.09 21:56| 
 |
Rispondi al commento

Io sto con Di Pietro!!!

ps Beppe se toccano il web dobbiamo organizzare un vday al volo!!!

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.12.09 21:54| 
 |
Rispondi al commento

ma andate a fare in culo voi e quel mlionario di beppe grillo

trans trans trans 15.12.09 21:52| 
 |
Rispondi al commento

Grande Di Pietro, per ora sei l'unico che si oppone a Berlusconi....

Postate qua i vostri auguri a berlusconi, dopo l'aggressione di Tartaglia.

http://www.auguripresidente.tk/

Sito non censurato

Gian Lorenzo Molinari, Busalla Genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.12.09 21:47| 
 |
Rispondi al commento

Di Pietro mi fa sentire fiera d'esser Italiana, in realtà in un primo momento avevo pensato che Berlusconi avesse complottato il tutto, anche se vi sono testimoni che dicono di aver visto un uomo poco prima dare in mano la statuetta a Tartaglia, in ogni caso non devono strumentalizzare l'evento, come al solito sti mafiosi tendono a controllare chi non la pensa come loro e la rete sarà la prox vittima del regime, sono con te Di Pietro e da buona ex berlusconiana rinsavita ti darò il mio voto....

Maria Rosaria Gambino, Invorio Inferiore Commentatore certificato 15.12.09 21:46| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

**GRAZIE DI PIETRO**

Meglio un'aula vuota che piena di leccac....o

IDV UNICA OPPOSIZIONE

Pierluigi Gallia, Genova Commentatore certificato 15.12.09 21:41| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

ciao Beppe,
come sempre son daccodo con te su tutta la linea ma forse hanno ragione quelli che ti ripetono che tu e Di Pietro dovreste unire le forze. Mi spiego:io faccio parte del meetup da tanto tempo e un giorno di agosto,stanca dello schifo che imperversa,dopo aver sentito per l ennesima volta che in Parlamento l' unico che si era schierato contro l ennesima boita del pdl,decido che beh, con te sto portando avanti tante campagne di pubblica utilita',ma se voglio incidere a livello nazinale devo entrare nel meccanismo. Devo entrare e scardinarlo,correggerlo,sistemarlo dal di dentro. Io e molti altri a quanto ho avuto modo di sentire a giro,contatto un rappresentante dell idv,spiego chi sono,le mie idee ecc.lui mi fa frequentare senza tessera,io conosco questa gente,la frequento,do il miocontributo alla stesura del manifesto rgionale giovani e alla fine mi iscrivo.il punto è questo:loro mi hanno accetata per la "grillina" che sono (perdona il termine che so non piacerti molto.) Tu invece, a distanza di qualche mese fondi il movimento (io la cosa non potevo prevederla)e sancisci che chi è iscritto a partiti non potrà aderirvi.lo so che i partiti sono preistoria ma secondo me dovresti rivedere la tua posizione solo per quanto ccerne idv che ti è sempre stata vicina.
Daniela

daniela sgambellone 15.12.09 21:32| 
 |
Rispondi al commento

Maroni: "Nuove norme su cortei e siti"
Si parla di filtri alla navigazione web

E C'ERA BISOGNO DI TIRARE UNA STATUINA AL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO PER GIUSTIFICARE UNA LEGGE DI M................. ;-O

Uno dei tanti 15.12.09 21:15| 
 |
Rispondi al commento

Qua a furia di commiserazioni pietismi ed susseguenti Vabbe! l'opposizione si sta ritirando sull'Aventino riproponendo ancora lo stesso canovaccio,nel frattempo però,il signore con le scarpe rialzate farà passare in Parlamento tutto quello che gli viene in testa.La cd opposizione è troppo presa dei suoi luridi privilegi per reagire e metterli in forse.Nessuno di loro muoverà un dito e quando saranno sbattuti fuori dal Parlamento cercheranno,invano,di reagire ma allora gli sgherri di regime,li condurranno tutti sui camion con i cassoni coperti da teli per portarli in luoghi ameni:Isola di Ponza,l'Asinara,Lampedusa,Favignana ecc.Noi aspetteremo che una nuova tragedia mondiale faccia arrivare gli americani a liberarci.Occorre mandare forze giovani in Parlamento con tanta rabbia in corpo ed una preparazione per gestire la cosa pubblica di prim'ordine,disposti perfino all'estremo sacrificio per ripristinare il primato della Costituzione e delle leggi non in contrasto con la Costituzione.Con questi vecchi bacucchi di 60-80 anni non succederà niente,anzi un povero Cristo come Di Pietro,rischia di fare la fine di Matteotti.

IL SICILIANO 15.12.09 21:09| 
 |
Rispondi al commento

In un qualsiasi altro stato "normale" un ministro dell'interno che ha permesso che il premier sia "quasi ucciso" da un pazzo con una "sassata" dovrebbe quantomeno presentare le dimissioni. Invece per lui è tutto normale... nessuno ha sbagliato... d'altra parte Neanderthal Maroni (un po' la faccia ce l'ha no?) è rimasto un po' indietro... abbiamo visto che quando è in difficoltà si difende a morsi... proporrei di dotarlo almeno di una clava modello Flinstones YABBA-DABBA-DOO :-)

Elric Etnegar Commentatore certificato 15.12.09 21:08| 
 |
Rispondi al commento

Volevo complimentarmi con quella specie di essere di nome cicchitto che prima s'è sfogato contro tutto e tutti (giusto per distendere i toni) coloro che hanno osato aver dubbi sulla moralità del suo leader e poi s'è portato dietro tutti i suoi leccaculo in segno di disprezzo nei confronti di di pietro. E' così che si fomenta l'odio brutto deficiente. Qualcuno dovrebbe spiegarti che i banchi dietro i quali siedi non sono quelli dell'asilo mariuccia. A proposito di statuine....per tè sarebbero soldi sprecati, molto meglio una bella secchiata di merda.

alemao 09 15.12.09 21:01| 
 |
Rispondi al commento

forza Antonio non sei solo....ma come fate a non vedere che abbiamo bisogno di persone coerenti come di pietro in parlamento, non mi rivolgo ai berlusconiani perchè per loro ormai non c'è speranza, sono completamente ipnotizzati dal loro leader e da quella banda di zerbini che spesso si umiliano al suo posto pur di rimanere aggrappati a quella sedia....ancora non è troppo tardi per ridare dignità e rispetto alla nostra nazione.... aprite gli occhi e cercate di capire quali sono i valori importanti nelle persone, perchè saranno questi valori a ricreare un paese migliore.....

Lorenzo ., firenze Commentatore certificato 15.12.09 21:00| 
 |
Rispondi al commento

"EL DI"...sta alla politica,

come "Zeman" stava al calcio.

micki nimm (castagne), Parigi Commentatore certificato 15.12.09 20:57| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Di Pietro, ho sempre piu' stima di te.

Antonella Ferrario 15.12.09 20:49| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

....... GRAZIE DI PIETRO .....

Jonni Caseri, bottanuco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.12.09 20:48| 
 |
Rispondi al commento

è assurdo davvero.. ma cosa ha detto, un piccolo sunto ce lo potevate mettere.. ha parlato del potere? c'è chi lo sostiene perchè è una carica dello stato(anche se non lo è.. è il presidente del milan e di chissà quant'altro) ed infatti il circuito si è attivato cmq e coinvolge fino all'ultimo novant'enne Italiano.. perchè sono i fatti che contano..
Di Pietro questo deve ripetere come una cantilena... lui ha un potere dovuto al conflitto d'interesse, ma ci pensate Obama ogni domenica alle partite.. nun se poooo
E comunque questo qua come minimo farà del bene a livello mondiale e noi che lo critichiamo ci rimangeremo tutto.. perchè non posso credere a una massa di rincolgioniti schiavi..

Marco Pavone 15.12.09 20:46| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Tonino!

manuela bellandi Commentatore certificato 15.12.09 20:38| 
 |
Rispondi al commento

La democrazia che ora esiste in Italia è questa:
(dal filmato del link traduco alla lettera)

intervista a Franco Padrut ex sindacato CGIL di Palermo

4 sezioni del voto in Sicilia , del 1976 , in queste 4 sezioni votano il 90% degli elettori non è espressa ne' una scheda bianca ne' un scheda nulla nessuno dei popolani delle borgate sbaglia a votare vi sono circa 120 elettori impediti fisicamente che vanno a votare accompagnati in cabina da chi vota per loro !!!!!!!!!

http://www.youtube.com/watch?v=tFVqtTQe4X8
minuto 8° in poi ....

SE QUESTO ACCADEVA NEL 1976 , OGGI IN SICILIA E NON SOLO LAGGIU' COSA POTREBBE ACCADERE NELLE CABINE ELETTORALI ?

ora il problema delle infiltrazioni VERE CRIMINALI
si è AMPLIFICATO !!!

....il nanomafioso & company devono ricorrere a
mezzucci da mafiaset per farsi compatire dalla massa di idioti cerebrolesi "ITALIANI ZOMBIES"!!

...anche "il venerabile della P2" non si aspettava
questo esito disastroso per il paese...

questa ACCOZZAGLIA BECERA LO HA DISINTEGRATO!!!!
mortacci loro !!!!!

GRANDE DI PIETRO, ma non basta...
serve urgente il ritorno in Parlamento della
FORZA ROSSA !!!

....anche per vie "BREVI" !!!!
(armati di statuine di piombo!!!)

hasta



Fino a quando Di Pietro avrà voglia di combattere come un leone tutto solo? Non sarebbe ora Beppe di dargli una bella mano? Non so, in qualsiasi maniera, naturalmente legale e civile, è ovvio.
Anche i futuri successori di Berlusconi non promettono nulla di buono, ecco allora che dobbiamo unire tutte le forze e non disperdere energie inutilmente. Di giovani in Italia validi e istruiti e incensurati ce ne sono a bizzeffe e magari tanti sono anche disoccupati. Hanno solo bisogno di una guida autorevole e straordinaria come te. Un saluto affettuoso.

Alessandro Gianmaria Rosani, Palazzo Canavese Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.12.09 20:37| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento

Intanto il martire, il santo, il miracolato grazie alla statuetta del duomo finita sulla sua faccia sta preparando leggi ad personam, restrizioni alla rete e all'informazione....Di Pietro, Travaglio e Santoro vengono demonizzati...Mi sbaglierò ma Tartaglia è stato pagato dallo stesso B per compiere quel gesto...ha avuto solo un pò troppa mira a tirare la statuetta o forse doveva solo spruzzare un pò di spray al peperoncino e si è confuso...Quello che voglio dire è che da B e i suoi sodali c'è da aspettarsi di tutto...il peggio che può esistere!

Mary C., Senigallia Commentatore certificato 15.12.09 20:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Solidarietà ad Antonio di Pietro per i vili attacchi da parte di p2isti e mafiosi che sono in parlamento ed infangano ed offendono il popolo italiano delle persone per bene

Gennaro Giugliano, Napoli Commentatore certificato 15.12.09 20:23| 
 |
Rispondi al commento

ragazzi, ho davvero paura di questo regime!

giuseppe raimondi 15.12.09 20:22| 
 
  • Currently 3.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 



Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori