Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Napolitano low cost

  • 35


Napolitano_low_cost.jpg
Pecunia "low cost" non olet per Napolitano. Un po' come il Lodo Alfano...
"2004 - L'allora europarlamentare Giorgio Napolitano tallonato da un giornalista tedesco sullo scandalo dei rimborsi spese di viaggio. Video andato in onda in prima serata sulla tv tedesca il 17 marzo 2004. Mai trasmesso né diffuso in Italia fino ad oggi. Napolitano viene intrappolato da una troupe di Rtl allaeroporto di Bruxelles appena sbarcato dal volo TV 703, partito da Roma, della Virgin Express, una di quelle nuove compagnie con cui si vola a basso prezzo. Nel servizio di Rtl una voce fuori campo attacca così: "Per il volo di sola andata da Roma a Bruxelles, egli riceve un rimborso di circa 800 euro. La sera prima abbiamo guardato su Internet quanto costava quel volo: il prezzo, incluse tasse aeroportuali, era meno di 90 euro. Tirate le somme, il parlamentare con un solo volo ha avuto un guadagno netto superiore a 700 euro, soldi che entrano puliti nelle sue tasche". Cosa risponde Giorgio Napolitano? Boris Weber, inviato di Rtl a Bruxelles, lo ha tallonato nei corridoi dellEuroparlamento con microfono e telecamera spianati. Inutilmente." GenerazioneAttiva

1 Dic 2009, 16:28 | Scrivi | Commenti (35) | listen_it_it.gifAscolta
| Invia ad un amico | Stampa

  • 35


Tags: Boris Weber, commento, GenerazioneAttiva, low cost, Napolitano, Rtl, UE, Virgin

Commenti

 

Segnalo che il video non lo si può vedere perché viene fuori questa scritta "Questo video non è + disponibile a causa di un reclamo di violazione del copyright da parte di I&TV Produktion GmbH".

AMALIA BORTOLANI 10.07.15 11:59| 
 |
Rispondi al commento

Dalle nostre parti si dice :O meglio meglio teme a rogna" è Bravo a Napolitano !!

nicola modugno 23.06.15 21:50| 
 |
Rispondi al commento

...come cittadino che crede ancora nei principi di moralità dico: al di là della legge che certifica un rimborso di 800,00 euro per missioni parlamentari, che sia giusta o meno, io affermo, che un rappresentante del parlamento, o altre figure politiche, devono avere una morale che va oltre quella di un semplice cittadino; diverso è una persona pubblica che, in primis deve dare esempio di onestà di correttezza e onorabilità, verso coloro che rappresenta; secondo, quando si accetta una carica istituzionale, si deve sapere, perché la morale lo impone, che il denaro proviene dalle tasche dei cittadini; allora la morale è che, il presidente, quale prima figura rappresentativa del paese, deve sapere che una leadership si ottiene e si conserva, principalmente con l'esempio; caro presidente, e così tutti gli altri del palazzo, cosa vi costa restituire al cittadino, il denaro non speso? Non lo fate, semplicemente perché, siete privi di quella moralità che a un'onesta persona gli toglierebbe il sonno! Soltanto un amorale trova il coraggio di presentarsi al discorso di fine anno...

sergio celle 30.12.13 14:30| 
 |
Rispondi al commento

Non c'è da meravigliarsi se c'è chi difende il vecchio marpione,sono quei pochi,(per fortuna),che
godono nella sofferenza;ignorano la libertà; non sanno che stiamo indietro di anni luce
nei confronti del nord europa, come servizi,benessere,"democrazia"pensioni stipendi
mafia, scuola e cultura generale..! In rapporto al nostro PIL possiamo vantare addirittura gli stipendi più bassi del mondo.
Continuano a sostenere chi dopo più di 30 anni sta ancora
li pur non avendo raggiunto mai nessun obbiettivo,!!
anzi ha portato l'Italia alla recessione totale e al
livello di un paese qualsiasi del 3° mondo.
Solo una forte ignoranza e dipendenza mediatica possono far
fare a un uomo,(o ciò che rimane),simili idiozie da demente...ma noi andiamo avanti. Grazie Beppe...

yuva m., mantova Commentatore certificato 10.05.12 20:33| 
 |
Rispondi al commento

Mah, mi sembra un peccato veniale, ammesso che ci sia stato. Anche a me pagavano un tot (fisso) per un viaggio in treno in prima classe. Io prendevo la seconda e mi rimaneva qualcosa in tasca. E' ben diverso dal far fare un viaggio di stato ad un aereo di Stato per andare a vedere l'Inter. O no??????

P.s. Ho letto tutti i vincoli cui si è sottoposti per scrivere su questo blog. Perchè quegli stessi vincoli non se li mette Grillo nei SUOI interventi?


Quello che mi meraviglia è che c'è qualcuno che lo giustifica e lo difende.

Giulio Chessa 04.12.09 10:43| 
 |
Rispondi al commento

Vai Grillo, che con questa ennesima stronzata hai guadagnato altra pubblicità personale.
Pazienza se il costo di questa pubblicità è smerdare il presidente della Repubblica.
Quando si tende a cadere nel dimenticatoio si fa questo e altro. Pure il giornale di Feltri ti ha fatto le pulci su questa che è una non-notizia. Giustamente come ha fatto notare anche qualcun'altro non vedo dov'è lo scandalo, un parlamentare europeo ha diritto a 800 euro di rimborso forfettario per spese di viaggio. Se poi ne utilizza la metà o la decima parte non vedo che c'è di male. Lo fanno tutti quelli che ne hanno la possibilità in ogni settore lavorativo e l'ho fatto anche io quando lavoravo in trasferta.
Se poi vogliamo focalizzare l'attenzione sullo scandalo dei rimborsi esosi a cui hanno diritto i parlamentari allora è un altro paio di maniche.
Ma continuare questa squallida campagna di aggressione verso il presidente della Repubblica dimostra solo la miseria morale di Grillo.
Pure il giornale, pure il giornale te l'ha detto!!! Mamma mia, essere d'accordo con Feltri mi mette ribrezzo!!!

Giuliano DG 03.12.09 11:17| 
 |
Rispondi al commento

Premetto che apprezzo la linea di Beppe Grillo e concordo con lui su moltissimi temi.
Tuttavia trovo semplicemente di CATTIVO GUSTO uscir fuori con delle notizie come questa.
E' noto, e lo dovrebbe essere anche al Signor Grillo, che in molte aziende italiane e non, esiste quello che si chiama "rimborso forfettario"(in altre esiste il rimborso a pie' di lista), ovvero una cifra che l'azienda mette a disposizione del dipendente in caso di trasferta. Questa cifra è fissa e se il dipendente è così oculato da non spendere tutta la cifra, questa differenza rimarrà nelle tasche del dipendente.
Quindi, e concludo, è veramente di cattivo gusto sbattere la' in piazza un uomo (ed un'istituzione) retto come Giorgio Napolitano, questo è PURO POPULISMO, OPPIO DEGLI IGNORANTI!!! Vergonga!!!

Nicola - Firenze

Nicola Baldecchi 03.12.09 10:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io sono orgoglione di avere un presidente della repubblica come nAPOLITANO, grazie presidente.
grazie per l'arroganza con la quale voi politici chiudete una scuola serale a milano con corsi attivi (....del resto non ci sono i soldi). grazie per l'arroganza con la quale viene privatizzata l'acqua...il pubblico spreca troppo (come darvi torto del resto). grazie con l'indifferenza con la quale firma leggi ad personam...tanto non può fare altro che promulcare (..ma allora perchè la costituzione prevede che il testo di legge può non essere firmato?). grazie per l'indifferenza con il qule firma la legge sullo scudo fiscale (...tanti gli italiani che pagno le tasse sono solo degli imbecilli). grazie PRESIDENTE DELLA rEPUBBLICA, grazie per farmi sentire ogni giorno più orgoglione di far parte di questo merdaviglioso paese. del resto che c'è di male se il presidente del consiglio riempie villa grazioli di escort, o se nascondiamo politici in parlamento per garantire loro l'impunità, o se i politici guadagnano cifre inimmaginabili per un comune mortale. grazie pRESIDENTE, grazie infinite per aver contribuito in maniera significativa a rendermi consapevole di quando posso essere ORGOGLIONE.

francesco g., bologna Commentatore certificato 02.12.09 18:51| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei sapere come si pongono Luigi de Magistris e Sonia Alfano al riguardo?

Ludwig Thoma 02.12.09 16:51| 
 |
Rispondi al commento

MENO MALE CE NN NE ANDATO A AUTOSTOP!/COSI PORTAVA 800 EU. NETI IN CASSA/

ROMINA B., UDINE Commentatore certificato 02.12.09 15:41| 
 |
Rispondi al commento

Generalizzando.
E sottolineo generalizzando, l'italiano è ladro nel DNA.
E' geneticamente portato a rubare, in qualsiasi modo.
E' tendenzialmente un "furbo".
Per questo motivo ha votato e sostiene il Nano.
Del resto, come potrebbe essere diversamente, se i fondatori di Roma furono i peggiori briganti del Lazio?? unitisi sulle sponde del Tevere proprio per fondare Roma?

Paul R., Padova Commentatore certificato 02.12.09 15:07| 
 |
Rispondi al commento

scusate ma questa è una puttanata. Se lo stato gli dava 800 euro per il viaggio e lui ha deciso di viaggiare sul carro bestiame invece che in 1ma, il resto è giusto che se lo tenga. Erano comunque soldi destinati ad essere spesi. Magari si potrebbe obbiettare sulla legge dei rimborsi, per es. ti rimborso il biglietto con tetto max di 800euro. Magari stabilire poi il tetto facendo una media dei costi x quella tratta.
Da notare invece il comportameno strafottente ed arrognante in maniera ingiustificata (probabilmente xche si sentiva in colpa), anche se non aveva fatto nulla di illegale, anzi i soldi alla fine erano suoi di diritto. Poteva spiegarlo semplicemente e magari facendo finta di essere interessato ad un eventuale cambiamento della norma (seeee). Ma si sa una volta eletti ci si dimentica di essere al servizio del cittadino.
Un saluto

Stefano Z. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.12.09 13:29| 
 |
Rispondi al commento

Destituzione e "IMPEACHMENT" per questo personaggio che altro non è che uno della casta. Personaggio alla stessa stregua di berlusconi, d'alema, fini, violante, rutelli.......etc.

aldo volpe, Bari Commentatore certificato 02.12.09 12:13| 
 |
Rispondi al commento

low cost - HIGH CAST

andasseroaffanculotuttiquanti in corteo, MORFEO alla guida del medesimo.

davide lak (davlak) Commentatore certificato 02.12.09 09:44| 
 |
Rispondi al commento

Questo c'ha più di ottant'anni, tra poco crepa, e ancora pensa ad accaparrare soldi. Dev'essere proprio una malattia. Questo è l'attuale presidente della repubblica italiana, un uomo che dovrebbe avere a cuore l'ideale della Repubblica più di ogni altra cosa. Ma si vede che al posto del cuore ci deve avere un registratore di cassa.

pigio rossi 02.12.09 09:43| 
 |
Rispondi al commento

Il giornalista tedesco, anziché fare l'arrogante con morfeo, perchè non una parola nell'editoriale su i suoi stessi parlamentari connazionali? Il rimborso lo prendono anche loro. Stupido morfeo che risponde che renderà conto solo ai contribuenti itlaini (che è tutto da vedere), imbecille il giornalista tedesco che controbatte che i tedeschi pagano un sacco di tasse all'europa (perchè noi no). Quanta poca europa abbiamo visto in questo video? Giovani europei, svegliamoci.

Antonio Tiritiello 02.12.09 09:03| 
 |
Rispondi al commento

cosa vi aspettavate
credevate ancora alle fatine...
ai buoni e cattivi in un mondo dove ci sono solo cattivi
per chi credeva che solo berlusconi era il cattivo
e gli altri erano i buoni
per chi credeva che il buon dipietro che colpiva i cattivi socialisti e democristiani e fingeva che il suo capo e amico (comunista )
fossero i buoni....
buon risveglio ... tutti loro son uguali
per chi non ci credeva o faceva i galoppini per chi o altri
buon risveglio
per chi accusava chiNON ERA ANDATO A VOTARE
CHE LA COLPA DI QUELLO CHE SUCCEDEVA ERA LA LORO
perchi crede ancora che lANTIPOLITICA E SOLO CONTRO QUALCUNO IN FAVORE DI QUALCUNALTRO....
buon risveglio

stefano b., rovato Commentatore certificato 01.12.09 23:09| 
 |
Rispondi al commento

che figura da BARBONE.

ivan m. Commentatore certificato 01.12.09 21:55| 
 |
Rispondi al commento

"Nihil novi sub sole" dicevano i latini quando non si stupivano per qualche notizia ritenuta pochi momenti prima impossibile.Anche il nostro Presidente,evidentemente,faceva come il Ministro Brunetta e come loro, se potevano, facevano anche gli altri sia di dx che di sx,forse anche le ali estreme.Direbbe il principe De Curtis, in arte TOTO', ed io pago ed io pago.Se ci governa gente di tale schiatta,io mi chiedo, come mai da questi che sono il peggio del peggio, si pretende che diano il meglio per la collettività? sarebbe come affidare una pecora ad un lupo o una antilope ad un leone.Eppure questo signore è stato contemporaneo di fuor di galantuomini: Pertini,Fanfani addiruttura avendo cumulato due incarichi rinunciò alle previdenze del secondo incarico,perchè moralmente inaccettabile.Così facendo mise in serio imbarazzo la ragioneria dello Stato perchè era la prima volta che una cosa del genere succedeva: non sapevano come comportarsi.Questi signori forse lo hanno fatto per non mettere in imbarazzo la ragioneria dello stato.Che cialtroni,che vergogna, che schifo.RIVOGLIO INDIETRO I MIEI SOLDI DELLE TASSE.IO,COME PARTE INFINITESIMALE DELLA SOVRANITA' POPOLARE, VISTO CHE LORO ESERCITANO FUNZIONI ANCHE DA ME DELEGATE,DALL'ALTO DELLA MIA SOVRANITA' DICO: RIDATECI I SOLDI INDIETRO.

IL SICILIANO 01.12.09 21:18| 
 |
Rispondi al commento

Fondi sottratti al Quirinale
indagato anche Gifuni

....funzionari rimasti coinvolti nell'inchiesta sull'ammanco di 4 milioni di euro accertati dai bilanci del Quirinale.


http://www.repubblica.it/2009/12/sezioni/cronaca/furto-quirinale/gifuni-indagato/gifuni-indagato.html

Jonni Caseri, bottanuco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.12.09 20:15| 
 |
Rispondi al commento

Personalmente mi ha sempre fatto schifo. E, adesso piu che mai.

sandro carlucci 01.12.09 20:11| 
 |
Rispondi al commento

Che fantastica cosa che è internet! ... capisco più che mai tutti i tentativi della politica di imbrigliarla. Ma costava così tanto a Napolitano fermarsi un minuto col giornalista per dare due spiegazioni? Evidentemente i politici italiani non sono abituati alle domande dei giornalisti

Federico Mangiantini, Ponte Buggianese (PT) Commentatore certificato 01.12.09 19:51| 
 |
Rispondi al commento

La notizia è vecchia, l'ha data Libero nel 2004 ed è una non-notizia. Confrontare, ad esempio, con questo (leggere soprattutto la conclusione).

http://cerca.unita.it/data/PDF0114/PDF0114/text4/fork/ref/08085n4p.HTM?key=SIMONE+COLLINI&first=191&orderby=0&f=fir

Il blog di Beppe Grillo è uno dei posti in cui si trovano ancora le notizie vere, non trasformiamolo in una succursale dei giornalacci di Feltri e company.

Gaetano Perrotta 01.12.09 19:20| 
 |
Rispondi al commento

E per una volta che fottono in maniera legale... cosa vuoi che siano 40000 euro all'anno. gliene darei 80000 se si limitassero a quelli.

Gianluca R., Lecce Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.12.09 18:34| 
 |
Rispondi al commento

Che ci fosse del marcio in (Cornovaglia) era oramai fin troppo chiaro.....un morto di fame della più fulgida e degna 1ma Republica, uscito AFFAMATO dalla 2nda Guerra Mondiale...ma proprio AFFAMATO!!!!! Alla Totò in Miseria e Nobiltà, dopo 50 anni di stipendi signorili a non fare un cazzo e visto che così fan tutti, perchè non lucrare sul popolo becero ed ignorante, e via agli "spaghetti in tasca"....se questi erano i Comunisti duri e puri ex partigiani, non cè da stupirsi a come siamo ridotti. Bravo napulità!!!!!!!!!!

Janek N., Gallarate Commentatore certificato 01.12.09 18:07| 
 |
Rispondi al commento

Napolitaaaaa'.....puose e'sord, mariuolo!

Pippo P. 01.12.09 17:46| 
 |
Rispondi al commento

incazzoso e arrogante come quando ha spiegato perchè doveva per forza firmare tutte le leggi di questo parlamento di "brava gente".
E lui dovrebbe essere quello che vigila sulla Costituzione?
Facciamo un conto: se andava al P.E. solo 4 volte al mese, 700x4=2800.
Duemilaottocentoeuroooooooooooooooo à napolità ci campano due famiglie ogni meseeeeeeeeeeeeeeee oggi 2009 forse nel 2004 anche tre!
scusate ma quando vedo queste cose mi girano!!!

Carolina G., Bacoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.12.09 17:45| 
 |
Rispondi al commento

Napolitano è proprio il rappresentante di.....questo governo, lo rappresenta benissimo. >:(

Andrea Caroli (elettrociccio), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.12.09 17:36| 
 |
Rispondi al commento

IMOLA 01/12/2009
FOSSE UNA NOVITA', MI PREOCCUPEREI, MA VISTO CHE IN ITALIA E' NORMALE PRASSI RUBARE CORROMPERE, EVADERE, TANTEE CHE SIAMO AI PRIMI POSTI DELLA CLASSIFICA, COME PAESE DELLA CORRUZIONE.
CON QUESTI PERSONAGGI POLITICI CHE GIA' DAI PRIMI VAGGITI COMUNALI STUDIANO E SUCCHIANO IL SAPERE COME FREGARE COSA VOGLIAMO, ANZI LA MAGGIORANZA LI VOTA E LI SOSTIENE, SPERIAMO CHE ARRIVATI NEL FONDO QUEL BRICIOLO DI ORGOGLIO CI FACCIA FARE UN SALTO DI QUALITA' MANDANDO NELLA LORO NATURALE RESIDENZA, LA GALERA QUESTI RIFIUTI PREVILEGIATIO.
SALUTI GIUSPPE TONNINI

GIUSEPPE TONNINI, IMOLA Commentatore certificato 01.12.09 17:36| 
 |
Rispondi al commento

In questo caso i fessacchiotti sono quelli del parlamento europeo, fessi poi, che rimborsano spese non documentate.


Capisc'a me


PS I fessi siamo noi europei

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 01.12.09 17:33| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE
NAPOLITANO, NAPOLITANO, QUANTO MI COSTI,MA QUANTO MI COSTI
ALVISE

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 01.12.09 17:27| 
 |
Rispondi al commento


ho fatto un fioretto, durante il mese di dicembre, mi asterro dal bestemmiare.

Non posso quindi trascrivere cio' che la mia mente, URLA RABBIOSAMENTE all'indirizzo del Presidente, propio non posso!


P.S. grazie Beppe

yujiza inesilio Commentatore certificato 01.12.09 17:04| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori