Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il furto del TFR


Il furto del TFR: intervista a Beppe Scienza
(6:51)
Beppe_Scienza_TFR.jpg

Il matematico e economista Beppe Scienza vi fa un regalo per il nuovo anno. Un consiglio che salverà il valore del TFR a chi non l'ha ancora affidato ai fondi pensione. Passate parola a tutti i lavoratori, vostri colleghi o amici, di tenersi stretto il TFR nel 2010. Quando arriverà una busta arancione con la richiesta di spostare il TFR nei fondi pensione rifiutate. Per raccattare qualche adesione in più ci sarà probabilmente il silenzio/assenso, quindi dovrete rispondere per forza. Il 6 giugno del 2007, ben prima della crisi economica, il blog pubblicò il post: "Il TFR mormorò" con gli stessi consigli: "Se lavori nel settore privato ed entro fine giugno non dici nulla, il tuo TFR finirà nel risparmio gestito. Un’avventura da far tremare i polsi. Da vent’anni i fondi comuni fanno perdere soldi. E i fondi pensione sono pronti a ripetere gli stessi disastri. Il silenzio assenso è una trappola. Cambiano le carte in tavola senza chiedere nulla. E’ il gioco delle tre tavolette con i soldi di una vita. Non è vero che costruiscono una pensione integrativa: danno il TFR in pasto all’industria del risparmio gestito.". Chi in seguito ha mantenuto il suo TFR in azienda ha guadagnato, chi ha investito in fondi ha perso una cifra!

Intervista a Beppe Scienza:

"L’ultima novità sul TFR ha suscitato molto sdegno, anche se in effetti non è la cosa più grave. La novità è che la Legge Finanziaria per il 2010 utilizzerà quei soldi che le aziende, anziché tenerli loro a fronte del TFR dei loro dipendenti, hanno dato all’Inps non è la cosa più grave, in quanto non tocca veramente la situazione dei lavoratori; purtroppo sono altre le cose che toccano o toccheranno o minacciano di toccare la situazione dei lavoratori.
La riforma bipartisan del TFR, decisa prima da Maroni e Tremonti con il governo Berlusconi e poi anticipata di un anno dal governo Prodi, è stata uno dei tiri più mancini tirati ai lavoratori italiani negli ultimi decenni.
Il vero inganno, il vero imbroglio, la vera falsità che viene diffusa dai vari economisti di regime è un’altra, ed è la base del discorso con cui si vuole convincere la gente a aderire alla previdenza integrativa e è questo discorso. Le pensioni saranno basse e quindi non sufficienti, per integrarle bisogna trasferire il TFR ai fondi pensione: bene, questa è una falsità bella e buona! Può anche darsi che le pensioni saranno basse, anche se è difficile prevedere tra 40 anni come saranno le pensioni, prevedere a distanza di 40 anni come saranno le pensioni, come saranno gli stipendi, come saranno i prezzi è praticamente impossibile. Ma anche se fosse vero che saranno basse, è falso che per avere una rendita aggiuntiva bisogna trasferire il TFR ai fondi pensione o a altri prodotti assicurativi: no, uno si tiene il TFR e, quando incassa la liquidazione, se vuole utilizza questa cifra per avere una pensione integrativa e, se quella cifra è più alta di quanto è rimasto invece a quel poveraccio che ha aderito a un fondo pensione, chi non ha aderito avrà una pensione integrativa più alta di chi ha aderito.
Ci sono dei campioni, nella non nobile arte di prendere in giro i lavoratori italiani che raccontano loro delle cose addirittura ridicole; prendo un esempio concreto, uno di questi campioni si chiama Marco Lo Conte ed è un giornalista de Il Sole 24 Ore, il bollettino quotidiano della Confindustria, in cui lui dice - cito da sabato 24 ottobre 2009 a pagina 4 di Plus24, il supplemento - che: “per chi non aderisce alla previdenza integrativa c’è la certezza roulotte, cioè la certezza di trovarsi, in vecchiaia, a vivere in una roulotte senza neanche il cibo per i gatti” e questo riguarderebbe 18 milioni tra i 23 milioni di italiani lavoratori dipendenti. Beh, dire che chi non aderisce alla previdenza integrativa è certo di finire a vivere in roulotte mostra soltanto che a Il Sole 24 Ore manca il senso del ridicolo.
Con il 2010 dovrebbero arrivare a tutti i lavoratori dipendenti delle buste, pare di colore arancione, ma l’aspetto cromatico è irrilevante, in cui si dice loro quale sarà presumibilmente la loro pensione. Il fine di queste buste arancioni è spaventare i lavoratori e indurli, spingerli a cosa? Ai fondi pensione o a altri prodotti assicurativi. Ecco, questo è quello che una persona prudente proprio non deve fare.
Dare i propri soldi ai fondi pensione vuole dire correre due rischi che con il TFR non si corrono: il primo rischio - e si è visto bene nel 2008 - è che un crack di mercati finanziari faccia scendere di valore quello che uno ha messo da parte; qui non si tratta di fallimenti, i fondi pensione non falliscono, anche i fondi comuni non falliscono, però possono perdere il 90% senza fallire. L’altro rischio che c’è è che riparta l’inflazione.
Quello che è sicuro è che, di fronte a entrambi questi due rischi, un crack dei mercati finanziari e il ripartire dell’inflazione, che magari possono anche capitare entrambi insieme, perché a volte le brutte notizie vengono insieme, chi si tiene il TFR è tranquillo, perché il valore del TFR non dipende dai mercati finanziari e, se viene l’inflazione, il TFR segue in maniera eccellente l’inflazione.
Ora, il ministro Sacconi ha più volte anticipato che: “si farà partire un nuovo periodo di silenzio /assenso”, cioè altri sei mesi in cui, automaticamente, se uno decide di no, i suoi soldi vanno nei fondi pensione.
Il TFR va bene per i lavoratori, va abbastanza bene per i lavoratori, va abbastanza bene per le aziende, però non fa guadagnare i banchieri, perché i lavoratori prendono i soldi dalle aziende e la banca non si mette in mezzo a fare la sua cresta; non fa guadagnare gli assicuratori, che non sono assolutamente nel gioco, non va guadagnare i gestori di fondi perché non gestiscono niente, non fa guadagnare i sindacati, perché non hanno a da mettere i loro uomini, come invece li mettono, nei fondi pensione per la gestione dell’amministrazione, non fa guadagnare i funzionari della Confindustria e delle altre organizzazioni del patronato, che invece nei fondi pensione mettono anche loro i propri uomini, non fa guadagnare i docenti universitari, non fa guadagnare gli economisti, perché il TFR va avanti per conto suo e gli economisti non possono fare consulenze, non possono essere nei consigli di amministrazione dei fondi pensione, non possono guadagnarci sopra. Insomma, il TFR è una cosa che va bene soltanto ai lavoratori e alle aziende, non fa guadagnare gli altri e gli altri hanno cercato di distruggerlo. Per fortuna non ci sono ancora riusciti!" Beppe Scienza

 Iscriviti al MoVimento 5 Stelle
Nome: Cognome:

Copia il codice HTML e incollalo nel tuo sito web
E' disponibile DemoCRAZYa2009, diario politico di un anno italiano, di Marco Travaglio. Acquista la tua copia.
lasettimanabanner.jpg

27 Dic 2009, 15:56 | Scrivi | Commenti (558) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Bè leggendo le dichiarazioni di Beppe Scienza...mi viene da dire..tanto "campione" il giornalista del Sole 24 ore, tanto "campione" Scienza.
Cmq a parte questo ho letto molti interventi di Scienza sui TFR...tante critiche, tante cose negative...ma non ho letto MAI UNA VOLTA DOVE IL GRANDISSIMO PROFESSORE ACCENNA ALL'ENORME VANTAGGIO FISCALE CHE LA RIFORMA PREVEDE:si arriva a pagare anche 10.000€ in meno di tasse.
Inoltre credo il professore si debba informare meglio sui fondi pensione, visto che ci sono dei fondi pensioni che investono in gestioni separate, e quindi in gestioni garantite al 100%.

E poi perchè fidarsi di un "professore" che ci consiglia di PAGARE + TASSE...mah...i misteri della Vita!!!

Invito a pensare con la propria testa e non tramutarsi in pecorelle!!!

Michele Cucchia 23.09.10 01:17| 
 |
Rispondi al commento

Abbiamo dimenticato che il TFR "è la RETRIBUZIONE DIFFERITA" del dipendente???? L'hanno dimenticato tutti? Lo Stato può tassare i redditi ma non PUO' SOTTRARRE il reddito!!!Non possono dirmi cosa farne dei MIEI soldi o costringermi a mettere I MIEI soldi nei Fondi o darli all'INPS che mi ridarà I MIEI SOLDI quando e come vorrà.In altri Paesi è prevista l'integrazione alla pensione tramite Fondi a cui vengono versate percentuali del TFR dai lavoratori e dal datore di lavoro.
In questo furto sono stati complici ANCHE I SINDATI in quanto lo Stato ha permesso che i sindacati potessero gestire i Fondi (soldi nostri che prenderanno il volo verso altri lidi)
Pensate che i Fondi per il metalmeccanici si chiamo FONDI COMETA!!! (Tutto un programma) Solo il nome ti fa pensare al PASSAGGIO .... sì dei tuoi soldi ad altre tasche e come una COMETA alla fine spariranno ... e tra 30 anni chi si ricorderà più che a questi Fondi o all'INPS noi avremo versato, NON I CONTRIBUTI, bensì la NOSTRA PAGA.... (ricordiamoci che nelle aziende superiori a 50 dipendenti, il TFR non rimane in ditta bensì la scelta è OBBLIGATORIA e IRREVOCABILE e se non scegliamo i Fondi o l'assicurazione il TFR va OBBLIGATORIAMENTE all'INPS)
Ricordiamoci che l'INPS oggi non può pagare le nostre pensioni e tra 30 anni potrà darci più soldi di quello che ci dà oggi??????
Lo Stato può pretendere tutta la mia retribuzione e gestire le mie spese? E' legale?

Norma Di Ubaldo 07.01.10 11:57| 
 |
Rispondi al commento

Allora chi ha dato il proprio denaro al Fondo INPS, perchè la sua società è "troppo grande", cosa capita? è come il TFR?

Marco M. 03.01.10 11:43| 
 |
Rispondi al commento

Necessito informazioni, se qualcuno può aiutarmi. Problema:
Ho un mutuo acceso per l'acquisto della prima casa, posso chiedere l'anticipo del TFR per estinguerlo o anche solo per diminuire il debito rimasto e ammorbidire la rata?
Premetto che ho lasciato in azienda (privata) il TFR e sono dipendente presso il mio datore di lavoro da più di otto anni.
Se si, di che documentazione necessito?
Marco

marco G. Commentatore certificato 03.01.10 08:30| 
 |
Rispondi al commento

solo una domanda: e se l'azienda fallisce che fine fanno i soldi del TFR? Oggi con la crisi, chi lavora in una PMI può dirsi sicuro nel tenere i soldi in azienda?

marco compiani 02.01.10 13:49| 
 |
Rispondi al commento

DOVREMMO FARE UNA RACCOLTA DI FIRME PER PERMETTERE ALLA GENTE DI POTERSI SOTTRARRE ALL'OBBLIGATORIETà DEL FONDO PENSIONE.

paolo bari 01.01.10 20:24| 
 |
Rispondi al commento

IN questo blog sono anni che leggo milioni di parole. Gente incazzata. Disperata. Italiani sani che ne hanno i testicoli pieni. Ma oltre non si va. PERCHE' CAZZOOOOO .... Sono solo parole. Io la mia parte di NON votare la faccio. E la farò fino a quando non ci saranno facce nuove ... Cognomi nuovi ... E persone con la fedina pulita. Bahhhhh

Inc Azzz Ato 31.12.09 18:28| 
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE E CARO STAFF,
ERAVAMO POCO INFORMATI SU QUESTI FONDI PENSIONE, IN VERITA' SEMBRAVA UNA GRANDE TROVATA SOPRATTUTTO DAL PROFILO ILLUSTRATO DALLA POLITICA E DAI SINDACATI; E' VERO CHE SAPEVAMO DI NON POTER TORNARE INDIETRO UNA VOLTA CHE LA DECISIONE ERA STATA PRESA DA PARTE DEL LAVORATORE, MA, SE IN QUESTO PAESE I CITTADINI NON SERVONO SOLO PER PAGARE LE TASSE, ALLORA POSSONO TORNARE AD ESSERE AL CENTRO DELL'ATTENZIONE DI ISTITUZIONI E DIRITTI; IN TAL CASO AL CITTADINO SAREBBE ORA DI GARANTIRE LA SCELTA DI POTER RECEDERE IN QUALSIASI MOMENTO E IN QUALSIASI LUOGO A QUALSI VOGLIA DECISIONE RIGUARDANTE I PROPRI DIRITTI, I PROPRI PORTAFOGLI E IL PROPRIO FUTURO, GARANTENDO CHE INVECE SIANO FINALMENTE I CATTIVI CONSIGLIERI E NON IL POPOLO, CHE E' QUELLO CHE CON I SUOI SOLDI FINANZIA TUTTO, A PAGARE PER TALI TROVATE.
TROVATE CHE ALTRO NON SONO CHE VIGLIACCHI TENTATIVI DI SVENDERE IL NOSTRO PAESE DOPO CHE DA SVENDERE NON C'E' QUASI PIU' NULLA: L'EDILIZIA CEMENTIFICATIVA HA SVENDUTO I NOSTRI TERRITORI E LE NOSTRE AGRICOLTURE LOCALI COME I NOSTRI AMMINISTRATORI, MOLTI MA NON TUTTI, HANNO CEDUTO A TALI RICATTI; ORA CHE NON C'E QUASI PIU' NULLA DA SVENDERE HANNO INIZIATO A SVENDERE LE NOSTRE TASCHE.
PERTANTO CHIEDO URGENTEMENTE E CON INFINITA PREMURA CHE QUESTO GRAVE ERRORE NON RICADA SUI CETI PIU' MODESTI MA SU QUELLA PARTE DI STATO CHE NON E' MAI O QUASI MAI DALLA PARTE DEI SUOI CITTADINI.
GRADIREI UNA CORTESE RISPOSTA A BREVE E NELL'OCCASIONE PORGO DISTINTI SALUTI E UN CALDO AUGURIO DI BUONE FESTE.

Nicoletta Lippi 31.12.09 14:38| 
 |
Rispondi al commento

"Il TFR non fa guadagnare i banchieri,non fa guadagnare gli assicuratori, non fa guadagnare i sindacati, non fa guadagnare i funzionari della Confindustria e delle altre organizzazioni del patronato, che nei fondi pensione mettono i loro uomini, non fa guadagnare i docenti universitari, non fa guadagnare gli economisti …….il TFR è una cosa che va bene soltanto ai lavoratori e alle aziende" :
PAROLE SAGGE ! PER QUESTO E’ TANTO OSTEGGIATO DAGLI AVVOLTOI CHE CI GIRANO INTORNO !!!!!
Lavoratori non fatevi fregare !!!!!!!!!!!!!!!

c s 31.12.09 12:04| 
 |
Rispondi al commento

SALVE ,
SCUSATE L'IGNORANZA, MA NON FARE GUADAGNARE NESSUNO, SIGNIFICA ANCHE NON PERMETTERE A NESSUNO DI SPENDERE QUESTO DENARO CHE A SUA VOLTA FAREBBE GUADAGNARE ANCHE ALTRE PERSONE. E' UN CIRCOLO POSITIVAMENTE VIZIOSO MA CHE CREA RICCHEZZA A CATENA. CONVINCETEMI DEL CONTRARIO

Ivan Cottone 31.12.09 09:04| 
 |
Rispondi al commento

l'ultimo minuto dell'intervista è quello che da significato all'operazione che il governo cerca di attuare.

Manteniamoci il TFR così come previsto dal codice civile!

Ciro P., Bari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.12.09 20:25| 
 |
Rispondi al commento

possibile che siano aumentati i matti ???????

renato giannelli 29.12.09 23:19| 
 |
Rispondi al commento

TG 5.(ore20.04.)
LO SCUDO FISCALE A CENTRATO L'OBBIETTIVO,IL NOSTRO CU....Grazie.TRECONTI.

Roberto Fornara, vercelli Commentatore certificato 29.12.09 20:09| 
 |
Rispondi al commento

Sono un consulente assicurativo per una nota compagnia italiana, e mi sembra un pò eccessiva la Vostra rappresentazione del futuro del TFR. Pur condividendo la questione del "non ci guadagna" tizio caio o sempronio..mi corre l'obbligo di sottolineare che quando i dipendenti lasciano il TFR alle aziende fanno un bene per le aziende ma..rischiano perchè se queste falliscono (speriamo il meno possibile) i lavoratori per riavere il loro TFR devono fare istanze su istanze che richiedono mesi o per meglio dire..anni ed anni nei quali questo non viene rivalutato. Se invece lo lasciano all'INPS, questo sarà sicuramente rivalutato secondo la formula (1,5%+ 75% inflazione) ma..sarà li bloccato per anni prima di poter chiedere una qualche forma di anticipo! Tuttavia tutelato dai fallimenti dell'azienda, ma non quelli dello stato e rivalutato al "minimo sindacale". Il lavoratore rischia anche a darlo alle assicurazioni o ai fondi.."anche i fondi comuni non falliscono, però possono perdere il 90% senza fallire"..SOLO SE SI INVESTE IN FORMA TOTALMENTE AZIONARIA!!! Ricordo a TUTTI i lettori che indipendentemente dalla compagnia, banca, fondo, assicurazione etc che loro possano scegliere per "spostare il TFR", POSSONO (DEVONO) scegliere in che "modo" usare il TFR maturando, se investirlo in linee di investimento garantite(cosa che CONSIGLIO CALDAMENTE A TUTTI) linee di investimento parzialmente garantite e fondi prettamente azionari ASSOLUTAMETE RISCHIOSI! Ricordo inoltre che il TFR maturato negli anni precedenti alla stipula di contratti che "spostano" il TRF rimane dov'era! Se lo avevate lasciato all'INPS quella parte continuerà ad essere rivalutata come sopra descritto e la riceverete nel momento in cui andrete in pensione! In conclusione invece di "demonizzare" altre fonti di investimento oltre a INPS e lasciare il TFR in azienda, inviterei a illustrare più approfonditamente le specifiche di questo argomento, in modo tecnico e inparziale, come nella Vostra tradizione. Grazie.

Marcello De Pace 29.12.09 19:21| 
 |
Rispondi al commento

il problema T.F.R.,nasce un po' di tempo fa.cioè da quando si va in pensione a 40 anni,e siccome costoro hanno "lavorato " pochissimo nella loro vita,campano pure parecchio e quindi noi continueremo a pagare la pensione a questi signori per 50 /60 anni,mentre quel poveraccio che lavora fino a 65 anni muore 1 anno dopo.
comunque io non dico che il nostro TFR deve restare in azienda con le leggi attuali,perchè perderemmo il contributo aziendale che varia dall'1 al 2,5%,in base al settore di appartenza,ma ci deve restare apportando una modifica la legge che non discrimina chi non ha scelto il fondo pensione,dando quindi il contributo aziendale a tutti.
se invece ci fosse chi come me ha scelto il fondo
pensione,consiglio di passare al comparto di garanzia che ogni fondo ha.questo comparto funziona un pò come il rendimento del tfr,tant'è ,per esempio,che nel disgraziatissimo anno 2008 il comparto garanzia del fondo previmoda (tessile-abbigliamento),ha guadagnato il 4,47%,quindi più del tfr.

Leonardo D'Addazio 29.12.09 15:46| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, ho letto l'articolo di Beppe Scienza riguardo il TFR, io nel 2007 ascoltai i suoi consigli e dopo quello che è accaduto negli ultimi due anni devo rendere grazie proprio al prof. Scienza che con i suoi consigli dati via web, ora non mi trovo ad aver perso nulla rispetto a chi invece ha investito il proprio TFR nei fondi di investimento. Un dubbio pero' mi attanaglia; il prof. Scienza dice che chi ha mantenuto il suo TFR in azienda senza darlo in pasto ai fondi pensione, lui dice che non è una cosa grave. Io chiedo al prof. scienza; il TFR che lo stato ha preso per fare la finaziaria, quando si presume venga riversato nell'azienda come lo era prima?, e lo stato che ha preso in prestito il TFR per la finanziaria relargira' un minimo di interesse per il prestito preso senza chiedere niente a nessuno come prassi di questo governo?. Beppe spero in tua risposta cosi' da togliermi ogni dubbio. Saluti da un tuo assiduo sostenitore, Buone Feste.

Diego Paccagnella 29.12.09 00:23| 
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE DEVO CONFESSARTI UNA COSA.
OGNI TANTO PENSO A QUELLO CHE SCRIVO E POI INVIO A TE,A VOI E DEVO DIRTI CHE UN PO'MI VERGOGNO.
CHIUNQUE SBIRCIA I MIEI SCRITTI DIRA' QUESTO E MATTO!ANCH'IO LO DICO QUANDO LEGGO I MIEI SCRITTI QUESTO E MATTO!SONO SICURO CHE NON POTREI DIRE QUESTE COSE FACCIA A FACCIA.
ALLORA PERDONA QUESTO MATTO MA SBIRCIA E RICORDA.

IN ITALIA ESISTE UNA SETTA,UNA DELLE PIU'POTENTI,IL LORO SIMBOLO E PROPRIO QUESTO.
"IL MONDO IN UNA MANO"

SONO INDIVIDUI MOLTO PERICOLOSI,SONO AL POTERE,IL LORO INTENTO E PRORIO IL MONDO IN UNA MANO.

SI SONO SERVITI DI PROVENZANO,RIINA E ALTRI E FINCHE'SONO SERVITI LI HANNO USATI,POI QUANDO LE COSE SI SONO RESE DIFFICILI SI SONO SERVITI COME CAPRO ESPIATORIO,E DIVERSIVO PER DISTRARE IL POPOLO.CARO BEPPE GRILLO FORSE TU NON TI RENDI CONTO QUANDO SEI IMPORTANTE,TU DEVI GUIDARE IL TUO ESERCITO PER AIUTARE IL POPOLO A CAPIRE.

NON DEVI ESSERE TROPPO AGGRESSIVO,MA TI DEVI DIFENDERE FINO IN FONDO,LA GENTE DEVE CAPIRE QUELLO CHE STATE FACENDO.TI RICORDO SOLO ALCUNE VITTIME:ADAMO BOVE,AVEVA PAURA DI VOLARE E L'HANNO FATTO VOLARE DA UN PONTE,DOVREBBE ESSERE UN SUICIDIO MA CI SONO CIRCOSTANZE STRANE.UZOMA EMEKA E MORTO SOLO PERCHE TESTIMONE.IL GIUDICE APICELLA A SALERNO E STATO UMILIATO E MALTRATATTO SOLO PERCHE'HA FATTO IL SUO DOVERE.
POTREI CONTINUARE,MA VOGLIO SOLO DIRTI AUGURI!
V.DAY E NATO L'8 SETTEMBRE 2007,HAI SUPERATO I DUE ANNI QUINDI SEI AL SICURO.I BAMBINI DI BETLEMME CHE VENNERO UCCISI DA ERODE.ERODE,AVENDO APPRESO DAI MAGI CHE ERA NATO IL RE E TEMENDO DI PERDERE IL POTERE,ORDINO' L'UCCISIONE DI TUTTI I BAMBINI FINO A DUE ANNI D'ETA'.OGGI SIAMO AVANTI E I BAMBINI SANNO CORRERE.BEPPE TU SEI IL GENERALE DEGLI ESERCITI,DAL MOMENTO CHE GLI ANGELI CHE COMPAIONO AL CENTRO SONO TUTTI ARMATI DI CONOSCENZA.
TUTT'INTORNO SI SVOLGONO LE SCENE DELLA GUERRA DELLA VERITA'.TU GENERALE DALL'ALTO DICI:
GUAI ALLE GENTI CHE INSORGONO CONTRO IL MIO POPOLO:IL SIGNORE ONNIPOTENTE LI PUNIRA'NEL GIORNO DEL GIUDIZIO.

luigi D'Agostino 29.12.09 00:00| 
 |
Rispondi al commento

sono d'accordo di dare vita ad una banca cooperativa a patto che a dirigerla sia gente al di sopra di ogni sospetto, incensurata e dotata del buon senso necessario. Si possono anche posseder più quote in base a quanto si versa, questo consentirebbe di raggiungere un capitale operativo in minor tempo, per esempio sarei disposto a versare 5000 euro.
Esiste la banca etica (che comunque è una società per azioni) esiste Zopa (che però attualmente è stata bloccata da Banca Italia) esistono le organizzazioni per il micro credito ed i prestiti d'onore.
So chi potrebbe fare il sito e conosco il notaio che potrebbe occuparsi di tutto per dare concretezza all'iniziativa .. non resta che provarci.
il mio indirizzo mail è consigliesclusivi@yahoo.it

mario sandulli 28.12.09 23:29| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo però chi lavora in un'azienda con 200 impiegati non ha potuto scegliere dove mettere il tfr ma ha dovuto obbligatoriamente versarlo nei fondi pensione, io pure con grande rammarico....

Marco Oliva 28.12.09 23:03| 
 |
Rispondi al commento

Se il prof.Scienza e'veramente convinto di quello che asserisce, lo invito ad un pubblico confronto su questi temi, cruciali per il futuro degli italiani.
Sono un promotore finanziario di Napoli.
Attendo una risposta.
Grazie

alessandro lanzilli 28.12.09 23:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sul nm. 49 a pagina 62 del settimanale L'ESPRESSO c'e' un articolo scritto da Riccardo Bocca initolato: TELEFONI D'ORO FS CONSUMI RECORD DAI CELLULARI. PER UN SOLO DIPENDENTE BOLLETTA DA 1 MILIONE E 300 MILA EURO IN 10 MESI. TRENITALIA NON FA NULLA PER UN ANNO. TIENE SEGRETO LO SCANDALO. E ORA NON DA SPIEGAZIONI. lEGGERE PER CREDERE!!!

regina effe Commentatore certificato 28.12.09 22:45| 
 |
Rispondi al commento

ATTENZIONE è in arrivo il CODEX ALIMENTARIUS, tutto il resto sono cazzate. Buon appetito

Marco A., Cogliate Commentatore certificato 28.12.09 22:28| 
 |
Rispondi al commento

I VENDITORI DI CHIACCHIERE
La propraganda di regime (PDL e PD-L, sindacalisti concertativi, potentati finanziari) ha tentato di convincere i lavoratori che i fondi pensioni sarebbero stati una miniera d'oro per i futuri pensionati. Sappiamo come è andata a finire per quei poveracci che hanno abboccato.
Attualemnte è in corso un'altra porcata.
Il 5 dicembre a Roma c'era un popolo che gridava la sua opposizione a Berlusconi. Perchè va a puttane? Non credo. L'opposizione è ai suoi tentativi di svuotare di senso la democrazia, di porsi al di sopra della legge, ma anche contro la sua ferocia verso i ceti sociali più deboli, gravati da tasse ed imposte indirette sempre più insopporatbili. Tutto ciò mentre mascalzoni e delinquenti possono riciclare il denaro sporco portato all'estero(vedi scudo fiscale). Gli stessi che magari metteranno le mani nel business dell'acqua privatizzata dalla banda che siede nei palazzi parlamentari.
E qua colpisce la doppiezza dell'IDV che. mentre nel suo programma elettorale propugnava la privatizzazione dei servizi pubblici locali,ora deposita i quesiti per il referendum abrogativo. Ma c'è di più. In Puglia è in corso un feroce confronto fra chi si oppone alla privatizzazione dell'acqua e al nucleare(Vendola) e chi, in nome dell'amore bipartsan, pensa di mettere l'acqua sul mercato (Emiliano con L'UDC da un canto, il centrodestra dall'altro). Che fa l'IDV? Appoggia Vendola? Macchè. Si schiera con l'UDC che nel meridione più che di Casini è di Cuffaro e compari.
Ma quando potremo avere una classe politica degna di questo nome, segnata da coerenza e lealtà?

enzo bardo 28.12.09 22:12| 
 |
Rispondi al commento

Dopo aver letto l'intervista a Beppe Scienza sul TFR sono incazzata come una tigre e prego perchè TUTTA questa classe politica - nessuno escluso di destra e di sinistra - schiodi il culo dagli scranni del Parlamento e raggiunga la pace eterna!Amen.

angela s., Milano Commentatore certificato 28.12.09 21:09| 
 |
Rispondi al commento

diteci quello che rimane in Italia
e facciamo subito
oramai se la sono mangiata
dite cosa rimane e facciamo prima
quattro conti

Maverick.Ita 28.12.09 20:37| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo sono stato fregato nel 2001 e i sindacati mi hanno fatto aderire al fondo cometa ... e poi dopo qualche anno ho scoperto che si trattava di qualcosa di irreversibile... sono un coglione ?

ivan paglialonga, palo del colle Commentatore certificato 28.12.09 20:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Personalmente lavoro in una piccola azienda privata.. Il TFR mi è stato quasi imposto di lasciarlo in azienda mai e perchè mai il mio datore di lavoro avrebbe versato quei soldi ogni volta all'esterno... In tutti i casi siamo in Italia.. e siamo riusciti a fare della Democrazia uno strumento in mano ai politici per farci comandare... ke skyfo

angelo r., Roma Commentatore certificato 28.12.09 19:16| 
 |
Rispondi al commento

TFR IN AZIENDA x lav. dipendenti superiori o uguali a n° 50

Se il lavoratore decide di lasciare il Tfr in azienda (ricordiamo che in questo caso, qualora si tratti di aziende con almeno 50 dipendenti, il Tfr viene versato al Fondo della Tesoreria dello Stato presso l’Inps) sceglie di mantenere il Tfr con tutte le sue attuali caratteristiche. Restano pertanto uguali le modalità di rivalutazione, le possibilità di ottenere anticipazioni, la modalità di pagamento al momento della cessazione del rapporto di lavoro.

IN QUESTO CASO IL TFR è SICURO (A MENO CHE NON FALLISCA LO STATO)

Nel seguente link sono esposte molte informazioni utili:


http://www.inps.it/doc/inpstfr/TFRinAzienda.asp?Scelta=8

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 28.12.09 18:41| 
 |
Rispondi al commento

TFR IN AZIENDA x lav. dipendenti superiori a n° 50

Se il lavoratore decide di lasciare il Tfr in azienda (ricordiamo che in questo caso, qualora si tratti di aziende con almeno 50 dipendenti, il Tfr viene versato al Fondo della Tesoreria dello Stato presso l’Inps) sceglie di mantenere il Tfr con tutte le sue attuali caratteristiche. Restano pertanto uguali le modalità di rivalutazione, le possibilità di ottenere anticipazioni, la modalità di pagamento al momento della cessazione del rapporto di lavoro.

IN QUESTO CASO IL TFR è SICURO (A MENO CHE NON FALLISCA LO STATO)

Nel seguente link sono esposte molte informazioni utili:


http://www.inps.it/doc/inpstfr/TFRinAzienda.asp?Scelta=8

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 28.12.09 18:38| 
 |
Rispondi al commento

i fondi pensione sono parte del del trattamento investito atttraverso fondi appositi...

il tfr è parte del reddito accantonato per esser conseguito alla cessazione del rapporto di lavoro...

se l'attività economica fallisce il lavoratore rientra nel novero dei CREDITORI PRIVILEGIATI, che in occasione della procedura fallimentare sarà compensato prima degli altri creditori...

Investire nei fondi assoggetta il reddito accantonato al rischio dei valori immobiliari determinati dal tipo di fondo integrativo previsto...

nel caso del TFR il rischio è connesso con l'attività economica d'impresa e moderato dal PRIVILEGIO normato nel diritto del lavoro... per quelle imprese a cui è applicabile l'ISTITUTO DEL FALLIMENTO.

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 28.12.09 18:31| 
 |
Rispondi al commento

senza polemica, solo per ragionare: vista la situazione economica generale è più sicuro un fondo pensione oppure l'azienda per la quale si lavora? il professore omette di informare i lettori del blog che se l'azienda ha meno di 50 dipententi (praticamente la stragrande maggioranza delle aziende italiane è sotto questa soglia) non è obbligata a versare i soldi accantonati per il TFR all'INPS, ma rimangono in azienda e iscritte tra le passività di bilancio. cosa succede professore al mio TFR se l'azienda fallisce?

filippo d., pineto (te) Commentatore certificato 28.12.09 17:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando andrò in pensione voglio andare a vivere nella roulotte anche senza il mangiare per i gatti, pazienza, mi mangero' loro, ma a chi tocca il mio T.F.R. gli infilo un lampione nel culo

Alex drastico 28.12.09 17:41| 
 |
Rispondi al commento

liMORTACCIVOSTRI!!!!!
Ma come ragionate?
Pensate veramente che non abbiamo un cervello nè occhi e nè orecchie?
Ma che caxxo di Stato è questo?
Che Dio vi fulmini......

Cuore Di corvo, Roma Commentatore certificato 28.12.09 17:32| 
 |
Rispondi al commento

Carissimi tutti voi,

Gradirei, e penso sia bene dal punto di vista della informazione sappiano tutti, sapere che cosa siano i PATRONATI (stranamente tutti legati a qualche sindacato) e le ONLUS.
Questo per poter discernere per bene tra chi si spaccia per samaritano disinteressato e chi lo è per davvero, dato che, personalmente, credo poco o quasi niente a chi fa del bene spedendoti a casa pacchi di depliants in quadricromia che costano un patrimonio pieni di appelli strappallacrime (ONLUS) e chi ti spilla soldi di tesseramento ma non ti informa mai bene sui tuoi diritti e ti tratta bene solo se sei mandato gali amici o dagli amici degli amici (PATRONATI).
E' vero che il business di queste ONLUS, UNICEF in testa è darsi degli stipendi da signori e gestire fondi CEE?
Era ora che qualcuno si prendesse la briga di informare, ti prego di scrivere qualcosa anche in merito a questo.

CARLO - Genova

carlo FERRARI 28.12.09 17:30| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di TFR: oggi sono andata all'Uff Informazioni Cgil della zona dove abito (prov. Fi) chiedendo informazioni sul TFR, sul fatto che il governo con la nuova finanziaria, prenderà in prestito il TFR dei lavoratori, quello attualmente gestito dall'Inps..... La risposta è stata: Veramente? Non ne sappiamo ancora niente.... se fosse vero sarebbe una bella cifra!!!! Io gli ho risposto che sono 3 miliardi e passa di Euro. Al che io gli ho chiesto più volte se Lei non sapesse le notizie sul TFR inserite nella nuova finanziaria???? La Signora quasi con un tono canzonatorio mi ha risposto che se ne dicono tante, ma poi all'atto pratico bisogna vedere!!!
Questi sono i nostri sindacati!! Io non ho la tessera di nessuno e mai la prenderò!!! Ma invito a riflettere chi ce l'ha!!!! Meno male che stanno dalla parte dei lavoratori! Forse è meglio rivolgersi a Confindustria!

Roberta B. 28.12.09 17:19| 
 |
Rispondi al commento

Il TFR notoriamente Trattamento di Fine Rapporto e' stato per decenni il portabandiera dei sindacati, fino a quando i sindacalisti non sono diventati i portabandiera della politica, una volta riusciti a coprire incarichi anche di Presidenze di Camera e Senato, Ministeri, sottosegretari, si sono distratti e non si sono accorti, o se ne sono accorti molto bene e hanno pensato che la strada maestra era quella di utilizzare il TFR come paravento ad una eventuale crisi dovuta alle loro òalefatte.
Bene adesso e' venuto il momento di servire il conto e questi signori lo stanno facendo, adesso aspettiamoci la Polverini o come si chiama Ministro x accontentare Fini e il quadro e' chiuso.
La mia non e' demagogia, ma la politica sta portando tutto il denaro nelle banche per prestarci poi a alti tassi i nostri stessi soldi diventando loro stessi i padroni delle banche e di conseguenza i PADRONI DEI NOSTRI SACRIFICI.

Livio Pietramale 28.12.09 17:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho letto con estremo interesse l'articolo di Beppe Scenza, "il furto del TFR"; scritto così è molto interessante: ma visto che è un economista (in gamba) vorrei porgli una domanda per vedere cosa mi è più "conveniente": io lavoro nella Sanità Privata esattamente col Gruppo SanDonato, il cui proprietario è Giuseppe Rotelli; ora la cronaca dice che Cliniche tipo il Galeazzi, la S.Ambrogio, il San Donato ecc., rischiano (quasi) il fallimento se truffa ancora un po' il Presidente (Rotelli): la mia domanda è a questo punto per come stanno andando le cose nel Gruppo, mi conviene tenere il TFR in "azienda?" (ospedale). E se sì, anche considerando che il Ns. Presidente è proprietario dell'11,25% (più o meno) di RCS? Grazie se vorrete rispondermi e buon lavoro. Federico.

Federico Boniforti 28.12.09 16:56| 
 |
Rispondi al commento

Grazie mille,ne farò tesoro di questa informazione

angelo sarri 28.12.09 16:43| 
 |
Rispondi al commento

Ma perchè nel discorso non si fa distinzione tra fondi azionari ed obbligazionari? Ci sono diverse linee nei fondi pensione. Non credo che il rischio sia lo stesso.

Massimiliano Dibisceglia 28.12.09 16:31| 
 |
Rispondi al commento

Per favore cercate di spiegare bene la situazione del TFR. Quando sono stati istituiti i Fondi integrativi privati con il TFR è stata fatta una torta incredibile tra banche e sindacati e Berluska. Andate a verificare quali banche gestiscono il più grosso fondo,quello dei metalmeccanici, il fondo Cometa.La scelta di lasciare il TFR in azienda, o per le aziende con più di 50 dipendenti, nei Fondi INPS, è sempre stata penalizzata e revocabile in qualunque momento mentre l'adesione ai fonddi privati è IRREVOCABILE. Si può solo passare da un fondo all'altro. Ora nonostante la campagna stampa giustissima contro la scelta del governo di usare i fondi presso l'INPS questa forma di investimento continua ad essere l'unica che dia un minimo di garanzia nonostante tutto. Io appartengo alla categoria di" quelli che a pensar male si fa peccato ma in genere ci si azzecca" e temo che ci marceranno con la paura che si è creata per l'utilizzo di fondi INPS per incentivare ancora di più i fondi privati. La maggior parte è gestita da banche collegate a Berlusconi e ...sig-sig.. dai sindacati. Se non volete prendere una fregatura colossale per TUTTA la vita fate la scelta scritta e non aderite con il silenzio assenso ai fondi.

cristina c., Varazze Commentatore certificato 28.12.09 16:29| 
 |
Rispondi al commento

Siamo alle solite , governo che ci tenta coi nostri risparmi.hehe

Aggiungo a scopo informativo:
Io dal 2007 ho aderito al fondo dei metalmeccanici COMETA.

Se lo avete anche voi ricordate di scegliere un comparto NON AZIONARIO tipo il Monetario plus,che ha sempre reso il 5-7%.
Il prospetto è consultabile da internet dove risultano i contributi versati dall'azienda e da voi ogni 3 mesi, (trasparente quindi.)

La fregatura per chi scegle i fondi sta nel fatto
che gli Azionari possono anche perdere il 100% dato che sono legati esclusivamente al mercato azionario. NO AZIONARI quindi se volete una piccola tendita garantita.

Sciau belli.

Bruno C., Brescia Commentatore certificato 28.12.09 16:27| 
 |
Rispondi al commento

IL SABATO E' FATTO PER L'UOMO, E NON L'UOMO PER IL SABATO (Marco 2.27)

Se si ragione in linea teorica, ciò è senza prendere in considerazione la situazione reale dell' Italia, allora i fondi pensione sono uno strumento ottimale, che finanzia gli investimenti, fa crescere l'economia; e ci guadagnano tutti, al momento del riscatto del fondo. Ma l'Italia è, ahimè, un paese che soffre paurose anomalie, dovute a una forma di PSEUDO-REGIME incapace di tutelare i cittadini, ma solo interessi di grandi IPER-IMPRESE "PARTICOLARISTICHE": è lo stesso motivo del perchè nessun imprenditore estero vuole investire in Italia. Non c'è certezza di nulla, sono stati abbattuti tutti i possibili contrappesi a tutela dei cittadini, per contrastare la capactà di mescolare le carte di questo "pseudoregime" che si è instaurato da una quindicina di anni. Questo pseudoregime deve garantire due cose contemporaneamente : CONTENERE IL DEBITO PUBBLICO, E GARANTIRE TALUNE IPER-IMPRESE PARTICOLARISTICHE, i cui profitti devono smisuratamente crescere A prescindere dallo stato reale dell' economia DEL PAESE, e che per difendere questa crescita, questo cartello oligarchico di IPER-IMPRESE, è capace di qualunque porcata, sostiene saldamente lo pseudo-regime, e non esclude, in caso di emergenza, l' uso della violenza in tutte le sue forme (vedi bombe del 1993). Ed è per questo che lo PSEUDO-REGIME METTERA' LE MANI SU TUTTO, ripeto METTERA' LE MANI SU TUTTO; in fondo è facile farlo in un paese fatto da persone che sono obbligate dal Pseudoregime ad amare per decreto, sempre e comunque...Beppe Scienza dice queste cose a ragion veduta, ...ahimè

Massimo esposito 28.12.09 16:15| 
 |
Rispondi al commento

Domanda:

Se io lavoratore di una ditta che ha chiuso senza pagarmi lo stipendio negli ultimi mesi ed ora senza neanche la possibilità di pagarmi il tfr dato che l'azienda è praticamente scomparsa, avessi passato a suo tempo il mio tfr in un fondo a quest'ora non avrei salvo almeno quello?? accidenti!!!
Questo Prof. Scienza me li da lui ora??

P Paolo 28.12.09 15:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LIVORNO (23 dicembre) - «Tra i reparti schierati in questo piazzale c'è l'elite delle nostre forze armate, come il Comsubin della marina, erede della non dimenticata Decima Mas». Così il ministro della Difesa, Ignazio La Russa, ha iniziato il discorso pronunciato per lo scambio di auguri di Natale e fine anno, nella caserma Vannucci della Folgore.

E' vero, la Decima Mas, non l'ha dimenticata nessuno.
Prova a chiedere a Forno, a Vinca, a Bergiola,ad Avenza, tutti paesi in provincia di Massa e Carrara, chi è la Decima MAS,(da queste parti, li chiamavano Mai Morti) che invece di essere al fronte, erano nelle RETROVIE (non erano mica scemi)della linea Gotica, a trucidare uomini,donne e bambini.

antonio d., carrara Commentatore certificato 28.12.09 15:39| 
 |
Rispondi al commento

ciao a tt, sono un metalmeccanico (cassaintegrato ora) un grazie a beppe scienza x le preziose informazioni. sono infuriato cn un sindacato (a cui nn do da anni nessun contributo )xkè nelle assemble riguardanti questi temi,nn si degna mai e poi mai di dire la verità ai suoi iscritti ke ancora gli credono! sono diventati delle finanziarie,stanno facedndo digerire le cose peggiori agli operai, prima cn le riforma maroni.poi dando l assenso alla peggiorativa riforma prodi(governo amico)ora cn i fondi pensiione ke vogliono appioppare a tt,cerco da anni ormai di informare i miei colleghi di quanto sia svantaggiosa "cometa" ke rende poco e nulla,ke finanzia le cose peggiori nel mondo,cè dentro pure mediolanum (mi dicono)! ecco ki dovrebbe difendere i miei interessi è il primo ke cerca di farmi optare x i fondi,cn un forte battage pubblicitario! ma ke sindacato è diventato la fiom??? nn cè piu nulla è tutto da rifare è una società di disperati! io ci sto andiamo oltre i partiti un grande movimento di persone x bene ke vogliono il bene comune! EVVIVA MARCO TRAVAGLIO EVVIVA GRILLO FOR PRESIDENT!!!

alessandro ., oleggio Commentatore certificato 28.12.09 15:29| 
 |
Rispondi al commento

Sicuramente un fondo pensione è più rischioso del tfr ma solo se uno investe in azioni. Ci sono anche fondi pensioni monetari, obligazionari e a garanzia che non fanno perdere niente hai clienti. Bisogna selezionare molto i prodotti ma capisco anche che capire qualcosa nel mondo del risparmio gestito è difficile.

enrico

enrico scarpellini 28.12.09 15:09| 
 |
Rispondi al commento

Con il 6 di gennaio arriveranno i tre magi a portare doni agli italiani:
Melchionne: Fiat a termine imerese
Berldassarre:riforme costituzionali
Gasparri: carbone ai cittadini cattivi
Ma andate a f....lo tutti e tre!!!

oreste mori 28.12.09 14:33| 
 |
Rispondi al commento

Nessun problema.
Quando in vecchiaia ci renderemo conto che si sono fottuti i nostri soldi, i nomi li sappiamo, andremo a riprenderci personalmente il mal tolto.
E' meglio per loro non affamarci, noi non ci arrenderemo mai...

federico da torino 28.12.09 14:30| 
 |
Rispondi al commento

.....
Giorgio Sodo, alias Sodano.
Tu stai facendo un'operazione che più cretina non si può.
Si era in guerra, e la decima Mas si è distinta con azioni di tale coraggio e valore che sono state riconosciute anche dagli avversari.

Si aveva, allora, un senso dell'appartenenza ad uno Stato, che adesso non c'è più.

Al massimo, si può appartenere a Grillo, a Di Pietro, ai gay, alle lesbiche.

Ma vaffanculo.
Black Cat

===============================================

La X Mas fu anche diretta esecutrice di molti episodi di eccidi e crudelta', come a Forno (MS) dove l'appoggio dei militi della decima non fu solo logistico, ma operativo.
72 giovani del luogo furono fucilati sull'argine del Frigido. I partigiani presi prigionieri vennero rinchiusi nella caserma dei Carabinieri e arsi vivi. Altre 400 persone vennero avviate ai campi di concentramento nazisti, le loro case saccheggiate e date alle fiamme.
L'eccidio di Sant'Anna lo si nomina poco proprio perche' non fu opera dei soli tedeschi.

Altri atti di analogo eroismo della X, li trovi in rete.

Pace e Bene

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 28.12.09 14:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non mi stupisco di Forza Italia,nata dopo le stragi di Falcone & Borsellino,i cui contatti coi mafiosi stragisti sono stati DIMOSTRATI,per essere il nuovo partito-referente della Mafia...

...cio' che mi lascia senza parole e' che un partito come alleanza nazionale sia voluto confluire nella PDL...

...Gasparri mi pare sinceramente anche uno dei peggiori della PDL,voleva fare arrestare GENCHI,PER ESEMPIO...

...anche La Russa,lo definirei imbarazzante,Alemanno poi ha addirittura dedicato una via di Roma a Bettino Craxi!

L'unico valido pare Gianfranco Fini...

Va bene l'orgoglio per la Xmas ecc.,ma con questi personaggi,come si pone l'ex elettorato di AN?

Non sanno chi e' B.?

sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 28.12.09 14:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sarà, ma sul settimanale di economia del Corriere c'era scritto che i fondi pensione hanno fatto meglio, quanto a rendimento, del TFR.

Evidentemente ognuno dice quello che più gli fa comodo.

Bisognerebbe toccare con mano i rendimenti dell'uno e dell'altro.

Credo che nessuno di noi sia in grado di farlo.
Basta affidarsi ad esperti, che naturalmente ragionino imparzialmente, e non su basi politiche.

Black Cat 28.12.09 14:09| 
 |
Rispondi al commento

Vucik
Mi sono commissionato un attentato
Oggi se non hai il tuo psicolabile personale non sei nessuno

viviana v., Bologna Commentatore certificato 28.12.09 14:06| 
 |
Rispondi al commento

Non c'è nulla di più deprimente di questi tetri telegiornali natalizi.
Uno si aspetterebbe dei servizi su volontari e associazioni no profit
dolci letterine di bambini a Babbo Natale
episodi di vita comune che dimostrano che il mondo è ancora buono
poesiole natalizie
recite scolastiche
opere di bene e di carità
miliardari televisivi che regalano migliaia di euro agli anziani
o tende antifreddo ai barboni
magnati che si pentono a promettono per l'anno nuovo una maggiore giustizia sociale
ricchissimi che fanno pubblicamente il fioretto di pagare il prossimo anno tutte le tasse e dichiarano che 'tasse è bello'
finalmente il veto sui sacchetti di plastica
tasse rimandate ai terremotati come regalo natalizio
industriali che assumono gli operai licenziati da qualche altra fabbrica
strenne governative per indurre una maggiore fiducia e speranza
star che offrono qualche spettacolo gratis agli ospiti di qualche casa protetta
uomini di partito che sostengono fermamente qualche giusta causa
apertura di botteghe dove tutto quel che si porta è un regalo per qualcun altro
...
e invece ci tocca vedere questi troiai tristissimi
-anticipati i saldi in tute le città
-rumena brucia nella sua baracca
-rissa tra albanesi
-il viola lugubre colore di moda per altri 4 anni
-assassinato pizzaiolo
-presi bambini ladri di strada
-spiaggiate 155 balene in Nuova Zelanda
..
Unico conforto: sono felicemente assenti in questi giorni il ciarliero Berlusconi col suo famigerato partito dell'amore e la sua banda di drogati (non è apparsa un'opera di bene da nessuno di questi amoruzzi nemmeno a Natale!)

Onnipresente, anche a Parlamento chiuso, l'insopportabile Gasparri

viviana v., Bologna Commentatore certificato 28.12.09 14:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

[VHEMT] Movimento per l’Estinzione Umana Volontaria

http://www.vhemt.org/iaboutvhemt.htm

Annunaki, Nibiru Commentatore certificato 28.12.09 14:00| 
 |
Rispondi al commento

Ma insomma!
Se non vi piace l'Italia, con tutte le sue brutture, EMIGRATE.

Suggerisco l'Australia, il Canada, la Svizzera.

Sono i Paesi dove, secondo un sondaggio autorevole, si sta meglio.

Peccato che poi gli australiani, i canadesi , gli svizzeri abbiano una punta d'invidia per il nostro modo di vivere.

Probabilmente perchè un pizzico di pepe ci vuole, anche nel piatto più collaudato.

Black Cat 28.12.09 14:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

cerca su youtube il video

"aggressione a Berlusconi- Secondo me dubbi non ce ne sono"

tratto dalle riprese del TG4: si vede il volto di Berlusconi per vari secondi scoperto dopo l'aggressione


ed é INTATTO !!!!

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 28.12.09 13:55| 
 |
Rispondi al commento

Popolo di invidiosiiii!!!!
Ma quanto vi dispiace di non aver preso anche voi una bella duomata sui denti??!!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 28.12.09 13:46| 
 |
Rispondi al commento

Salve vorrei chiedere a Beppe : a cosa serve la pubblicita banner del poker in home page?

franco spino 28.12.09 13:44| 
 |
Rispondi al commento

Minuscola idea
^^^^^^^^^^^^^^
Via "Centimetri [ANSA] o "P&Ginfograph" etc. attuare
fecondeInfografiche/testiCompendio
a puntiChiave: visualizzati su presente Sito od altri curati da WEBoperatoriAmici; v.tipic.es.quelli con sede nella milanese..se non erro..via Morone. Con CordialSaluto,
Sergio Conegliano
(p.i.elettronico/g.pubblicista)
...................................
http://sites.google.com/site/tecnologiacultura

Sergio Conegliano 28.12.09 13:38| 
 |
Rispondi al commento

Il giornalismo

Visto che la stampa non è libera, ed è difficile anche imbattersi in giornalisti che ci raccontino verità anche parziali, i blog potevano essere un'alternativa, una possibilità di surrogare il vuoto di informazione e di verità.
Invece, purtroppo, si assiste alla riproposizione pari pari degli stessi vizi ed anche in versione peggiorata.
Noi, a differenza dei giornalisti, che devono tenere conto innanzitutto della conservazione del loro posto di lavoro, dovremmo essere più liberi, ed invece...
Quale apporto diamo all'informazione libera a favore della verità?
Questa è la domanda che dovremmo porci,innanzitutto!
"Tutti siamo giornalisti", avevamo detto, se ben ricordate.
Cosa andiamo a criticare Vespa, fido o feltri, se noi usiamo i loro stessi metodi?

sancho . Commentatore certificato 28.12.09 13:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA FORZA DELL'UTOPIA PREOCCUPA LO...

I gestori del nostro sistema "Stato". Hanno iniziato ad affrontare il problema del debito pubblico svendendo gli averi dello "Stato" finanziatore (quello dei cittadini).

E' illusorio continuare a pensare che lo stato italiano é unico e indivisibile.

Lo Stato italiano è composto da un manipolo di affaristi che sfrutta le casse comuni sino all'osso.

Gli avanzi li daranno ai cani dopo cena.

La loro giustificazione è la crisi economica. C'è stato mai un periodo in cui non c'è stata una crisi economica in Italia?

Incentivare lo sperpero e il ladrocinio si e, negli anni '80, molto probabilmente c'è stato il picco massimo.

Ora la strategia di furto ai danni dei cittadini è cambiata. Si deruba per legge. Si impoveriscono le persone a suon di leggi tranello.

Loro dicono di subire attentati. Mentre invece sono loro i veri attentatori alla dignità umana.

Loro dicono che bisogna combattere la delinquenza. Loro sono i primi a servirsene.

Loro dicono no per nascondere i si.

Loro non mettono le mani nelle tasche degli italiani ma svendono le risorse di proprietà degli italiani.

Porteranno gli italiani all'impoverimento svendendo il patrimonio reale.

Non ci sarà più niente ne soldi ne risorse: aria e anche maleodorante.

STATO.

By Gian Franco Dominijanni


No! Giuro che l'apprendo solo ora.
Hanno dato il finanziamento pubblico a quell'ammasso di vomito cinematografico natalizio interpretato da De Sica (il figlio, da non confondere con quel bravo attore di De Sica padre). Il cine panettone natalizio.
Simili porcate televisive fanno incassi milionari perchè nel mondo c'è ancora troppa ignoranza. Che fai, dai soldi pubblici a chi guadagna milioni di euro? Sovvenzioni l'ignoranza?
C'è ancora qualcuno che ha un pizzico di buon senso in Italia, o sono tutti già lobotomizzati?
E credetemi, io non sono quello che in molti chiamano "un acculturato".
Semplicemente non voglio regredire scendendo un gradino piu' giu' da quel piccolo gradino nel quale sto ora.

vito. farina Commentatore certificato 28.12.09 13:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

*******
...hanno dato all’Inps non è la cosa più grave, in quanto non tocca veramente la situazione dei lavoratori...
*******

Mah... certo che messa così sembra una semplice furbata amministrativa: ma che bella stronzata!

Un TFR disponibile per la SPESA CORRENTE sta a significare che va a farsi fottere con un paio di terremoti, qualche alluvione e una guerricciola oltre confine!

Hasta zozzoni... a proposito, questa qui sotto la ripasso, perché chi l'ha cancellata è un gran figlio di troia... procedete pure, grazie, tanto la ripasso e con altri mille nick...
Denghiù...


**************
LIVORNO (23 dicembre) - «Tra i reparti schierati in questo piazzale c'è l'elite delle nostre forze armate, come il Comsubin della marina, erede della non dimenticata Decima Mas». Così il ministro della Difesa, Ignazio La Russa, ha iniziato il discorso pronunciato per lo scambio di auguri di Natale e fine anno, nella caserma Vannucci della Folgore.
**************

Egregio ministronzo... ti vedrei volentieri appeso a piazzale loreto!

E' vilipendio a un ministro?
Alla bandiera?
Alle forze armate?
Chiuderanno il blog?
Mi ribanneranno?
La postale mi manderà in gendarmi?

Fascista!
Decima mas, orgoglio de stocazzo!

In un paese dove non esiste più il reato d'apologia di fascismo ci si meraviglia se il potere è in mano a bombaroli piduisti.

Un po' di storia bastava conoscere... solo un po'.

Giorgio Sodo 231209/1932
********************************

AriHasta...

Giorgio Sodo (sodogiorgio), Roma Commentatore certificato 28.12.09 13:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

hA.HA.HA.HA.HA.HA.
Partito dell'amore si..si.si....ancora....si.. si..ancora... di più Escort,trans,veline,froci ecc...
Luogo dell'amore: Palazzo chigi,villa certosa,villa di arcore e tutti d'accordo con amici, parenti ed il beneplacido di Razzister!!
Questa è l'italia che ci invidiano anche all'estero!!!
Viva l'italia!!!Quand'è che ci buttano fuori dall'europa????

oreste mori 28.12.09 13:13| 
 |
Rispondi al commento

ho ricevuto una cartella esattoriale per recupero imposta prima casa di € 4300

peccato che :
la comunicazione mi sarebbe stata data il 25(natale) del 2008
avevo sì venduto la prima casa prime dei 5 anni ,comprando però entro l'anno
risultato se non mi accettano il ricorso dovrei pagare pena il blocco dei bene mobili.conclusioni in un paese dove si può sanare il capitale allìestero con il 5% noi poveri contribuenti dobbiamo appianare i conti????????????????

filippo novello 28.12.09 13:10| 
 |
Rispondi al commento

tremonti il più grande ministro dell'economia
degli ultimi 150 anni :ipotecatevi la casa é
così potrete comperarvi televisione lavatrice
automobile salotti frigoriferi etcc............
all'estero ce lo invidiano come dagli torto!

alfio trolese Commentatore certificato 28.12.09 13:10| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

carissimo beppe non sono daccordo sul tfr!!!!
io sono un comune lavoratore è ti dico che io il mio tfr l'ho investito con alleanza,che mi da il 4,2% netto di interresse annuo ed il 2% garantito a vita in caso di calo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
SONO SICURO CHE ALLA FINE DELLA STORIA QUANDO ANDRò A RITIRARLO AVRò SICURAMENTE GUADAGNATO QUALCOSINA IN CONFRONTO A CHI LO HA TENUTO LI A FETERE X ANNI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
HO GIA UN PROSPETTO OVVIAMENTE FATTO SULLA BASE DEL 2 % GARANTITO(ANCHE SE POI SI VALUTA ANNO X ANNO...DUNQUE SARà SICURAMENTE DI PIU ,VEDI IL 2009 CHE è IL 4,2% NETTO)CON UNA CIFRA SUPERIORE A QUELLO CHE SAREBBE SENZA INTEERESSE!!
OGNUNO è LIBERO DI FARE QUELLO CHE VUOLE BASTA CHE LE COSE VENGANO DETTE X COME ESSE REALMENTE SONO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
ALLENZA ASSICURAZIONI è L'UNICA IN ITALIA OGGI AD AVERE UN TASSO NETTO COSI ALTO...NON C'è NE X NESSUNO!!!!!!!!!

cri c. Commentatore certificato 28.12.09 13:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT (lo ripeto perché credo sia importante saperlo)

LE MINCHIATE DI MANTOVANO

“I magistrati hanno chiesto per Spatuzza il programma di protezione solo dopo che il pentito ha fatto i nomi di Silvio Berlusconi e Marcello Dell’Utri”, ha detto il sottosegretario Alfredo Mantovano davanti a 5 milioni di spettatori ad AnnoZero.
Il programma di protezione per Spatuzza, invece, è stato chiesto dalla Procura di Firenze il 28 aprile 2009 e quella di Caltanissetta ha dato il suo ok solo una settimana dopo. Mentre il primo verbale nel quale il pentito accusa Silvio Berlusconi e Marcello Dell’Utri arriva due mesi dopo: il 18 giugno.
Il baratto scellerato ipotizzato da Mantovano quindi, per dirla alla siciliana, è una minchiata.

Non solo, è una minchiata in malafede.
Il programma di protezione è stato approvato il 23 luglio, un mese dopo le dichiarazioni di Spatuzza su Berlusconi, perché la Commissione ministeriale ha perso tempo per dare il via libera. E, purtroppo per lui, a presiedere quella commissione è proprio il sottosegretario Mantovano.

da IFQ del 27/12/09

Jacopo della Quercia (jdq) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.12.09 13:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un altra vergogna in vista. Nuovi incentivi per automobili e cucine. Più licenziano e più arrivano regali.
Marchionne e Merloni se la ridono alle spalle dei cittadini onesti e dei lavoratori.

Ecco come si crea DEBITO PUBBLICO. La fiat, nel corso degli anni pare che abbia avuto qualcosa come 300 miliardi di euro.
Un sesto del debito pubblico attuale.

Sante. Marafini. Commentatore certificato 28.12.09 12:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quello che hai pubblicato oggi sul TFR sono notizie che dovrebbero dare i Sindacati per tutelare i lavoratori diendenti. Fai un blog idirizzato specificatamene ai Sindacati, vai giù di brutto, chissà che non si vergognino di raccontare e dare da intendere notizie non vere a chi dà loro i soldi per vivere.Forse non sanno che i loro stipendi sono pagati dai lavoratori. Che si vergognino!
Ciao grazie.

Sandro Rota

Rota Alessandro 28.12.09 12:53| 
 |
Rispondi al commento

Suggerisco un approfondimento sulla frequenza di Shuman e sulle sue variazioni relative agli ultimi decenni.

Potrebbe dare spiegazioni esaustive sul caos climatico ed anche sul comportamento anomalo di uomini ed animali. Forse, anche sul rincoglionimento di questa generazione, causato, forse, non solo al plagio mediatico.
Forse, molto più che l'inquinamento atmosferico, incide l'"inquinamento" elettrico ed elettromagnetico dell'atmosfera, non necessariamente dovuto alle normali attività di comunicazione.

sancho . Commentatore certificato 28.12.09 12:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

«Il legittimo impedimento, il cosiddetto processo breve, il lodo Alfano, così come il ritorno all'immunità parlamentare non possono essere considerate come leggi ad personam». Fabrizio Cicchitto, presidente deputati Pdl

Infatti, bisognerebbe chiamarle leggi ad Berlusconi.

Sante. Marafini. Commentatore certificato 28.12.09 12:52| 
 |
Rispondi al commento

Non sono tanto d'accordo su quello che avete scritto sui fondi pensione:
Infatti se hai sottoscritto un comparto a basso rischio, il rendimento di quest'anno dati alla mano è del 2%, superiore a qualsiasi investimento
Il problema è se hai deciso di investire in comparti con alto rischio
Mi piacerebbe avere informazioni ulteriori sui comparti

fabio pusterla 28.12.09 12:48| 
 |
Rispondi al commento

Dopo il piccolo incidente a quel delinquente di berlusconi da parte da un bravo ragazzo psicolabile si è scatenata una guerra mediatica che ha preso i cervelli dei teleutenti italiani in un pensiero unico e sbagliato, altro che cervello all'ammasso del vecchio PCI , questi sono impazziti, tutti seguono il verbo del porco ladrone, sparge odio e fandonie in egual misura.
Il vero pericolo italiano è ormai la TV e la stampa, l'opposto di quello che dice il bugiardone nazionale, la macchietta avvelenata.

cesare beccaria Commentatore certificato 28.12.09 12:43| 
 |
Rispondi al commento

“PROBABILE FESSERIA, SCRITTA SUL CORRIERE DELLA SERA”

DAL SITO DEL CORRIERE DELLA SERA:

GENOVA - I carabinieri del Nucleo tutela della salute del comando di Genova, durante un controllo nel settore delle professioni sanitarie, hanno scoperto che nella Asl 5 di La Spezia erano presenti 49 infermieri che operavano senza il regolare titolo abilitante.
ALL'ALBO - I carabinieri li hanno denunciati tutti perché, dipendenti della Asl, non risultavano iscritti all'albo del collegio professionali infermieri, requisito essenziale ed indispensabile per poter svolgere l'attività sanitaria, sia come libero professionista, sia come dipendente. Gli infermieri sono stati denunciati all'autorità giudiziaria per l'esercizio di una professione svolto senza i titoli abilitanti prescritti (articolo 348 del codice penale)

DAL SITO INFERMIERI INFORMATIZZATI:
Mercoledì 03 Giugno 2009 20:29

UNA RECENTE SENTENZA DELLA CASSAZIONE (13 FEBBRAIO 2009, N. 6491) HA CHIARITO SENZA OMBRA DI DUBBIO CHE NON SUSSISTE ALCUNA OBBLIGATORIETÀ ALL'ISCRIZIONE ALL'ALBO PROFESSIONALE DEGLI INFERMIERI, PER I DIPENDENTI PUBBLICI, motivandone abbondantemente le ragioni. Si può richiedere, in base a questa sentenza della Cassazione, la restituzione di tutte le quote versate antecedentemente al febbraio 2006, almeno per chi ha prestato servizio presso enti pubblici?
La sentenza citata dal lettore, n. 6491/2009, conferma la giurisprudenza della Cassazione penale, sezione VI, che già con la sentenza 1° aprile 2003, n. 28306, aveva affermato che: «NON COMMETTE IL REATO DI ESERCIZIO ABUSIVO DELLA PROFESSIONE DI INFERMIERE CHI, SENZA ESSERE ISCRITTO AL COLLEGIO DEGLI INFERMIERI PROFESSIONALI, ESERCITA TALE ATTIVITÀ ESCLUSIVAMENTE ALLE DIPENDENZE DEL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE»

Commento:
No so le ragioni che hanno spinto I carabinieri a fare questa denuncia, ma c’è qualcosa che non torna, “I TUTORI DELLA LEGGE CHE NON CONOSCONO LA LEGGE, È QUASI UNA COSA COMICA”.

Paolo R. Commentatore certificato 28.12.09 12:40| 
 |
Rispondi al commento

Se gli immigrati
boicottano i negozi

| Giusi Marcante

Invece di scendere in piazza stanno preparando lo sciopero della spesa perché «la gente non fa nulla fino a quando non vai a toccare nelle loro tasche». Ousmane Condè è il presidente dell’Unione degli immigrati di Vicenza, una realtà che raccoglie diciotto associazioni di stranieri. Sta organizzando uno sciopero in massa degli acquisti per la fine di gennaio>>>>>>SEGUE SU>>>>>>>

www.ilmanifesto.it

Caneliberonline.blogspot.com 28.12.09 12:35| 
 |
Rispondi al commento

QUANTO MANCAAAAA????!!!!!!

luca a., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.12.09 12:28| 
 |
Rispondi al commento

Semplicemente la crescita continua può esistere in matematica ma non in natura.
Il resto è solo una conseguenza.

filippo l. Commentatore certificato 28.12.09 12:26| 
 |
Rispondi al commento


volete che le cose cambino?

smettete di comprare tutto ciò che va oltre il necessario!!!!


EdoHard Commentatore certificato 28.12.09 12:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PRIMA C'ERANO:
DC
PCI
PSI
IL psi E' PASSATO A 1816.(GENTE PRATICA DI FURTI)
dc E pci ,SI SONO INNAMARATI !
(DI INNAMARATO C'ERA SOLO IL pci)
SI SONO "SPOSATI" !
MA... UN democristiano VOTARE QUELLI CHE MANGIANO BAMBINI/E ...GIAMMAI !!!!!!!!
LORO VOTANO CHI NON MANGIA BAMBINI !
CHE SIANO MANGIATORI DI UOMINI OK,MA NON DI BAMBINI.
NON INTERESSA CHE SIANO DELINQUENTI,MAFIOSI,CAMORRISTI....NON MANGIANO BAMBINI !
QUINDI LA VECCHIA dc E' PASSATA A VOTARE CONTRO CHI MANGIA BAMBINI:NATURALE !
CONCLUSIONE:
IL pd DEVE DIMOSTRARE CHE NON MANGIA BAMBINI/E.

MA DATO CHE IL pd MANGIA BAMBINI FATTI ADULTI,NON PUO' DIMOSTRARLO !
SIAMO SEMPRE AL PUNTO DI PARTENZA.
...CAZZO pd....DIVENTA VEGETARIANO.....
FAI DI TUTTO PER NON FARTI VEDERE MENTRE MANGI BAMBINI/E....MA NON BASTA.
PROVA CAMBIARE RISTORANTE.
(INFORMARSI,PERO', CHE SIA CAMBIATO ANCHE IL CUOCO )

CHARLES BUKOWSKI
(.....TROPPO DIFFICILE?)
SE LO E' POSTERO' MILAN ,JUVE E GIANNI MORANDI.

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 28.12.09 12:17| 
 |
Rispondi al commento

43 sono state salvate
Spiaggiate centinaia di balene in Nuova Zelanda

----------------------------------------
Ormai si ripetono ovunque e sempre con maggior frequenza questi spiaggiamenti di cetacei ed anche di squali.
Sembra che intervenga qualche fattore determinante che confonde il senso di orientamento di queste specie dotate di sistemi molto sensibili ed estremamente efficienti, in condizioni ambientali normali.
Qualcuno darà la colpa alla co2 anche per questi fatti?

sancho . Commentatore certificato 28.12.09 12:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CAPORETTO 2008+1
Tramonti a Nordest

DIS-INFORMAZIONE LIBERA

Omicidio di Vignola: interrogato il parroco che ha ucciso l'amico che l'ospitava e ferito i suoi familiari a coltellate: “Non so perché l'ho fatto”

-----------------------------------------------

Chissà se Vespa ha preparato il plastico della villa, in fondo un

prete che tira 20 coltellate non è poco..

Ma forse, è meglio non disturbare gli ALTI RANGHI.

epe pepe 28.12.09 12:04| 
 |
Rispondi al commento

quando la musica si incontra con la pittura nasce un arte cosmica che porta l'anima a contatto con l'universo .-
auguri per un anno meraviglioso...buon 2010 .-
http://www.youtube.com/watch?v=d-ZvK0Frzrc

ant grill 28.12.09 12:04| 
 |
Rispondi al commento

GRAMSCI, NON TOGLIATTI. RICOSTRUIRE SUI PRINCIPI L’UNITA’ DEI COMUNISTI.

Il PCL propone di ritornare alla politica di Gramsci, cioè alla
politica di Lenin e di Trotskij. Perché solo il recupero dei suoi
principi, e la conseguente rottura col riformismo, possono aprire una
nuova via per la giovane generazione. Chi , con le migliori
intenzioni, continua a ricercare la cosiddetta “unità di comunisti”
fuori e contro quei principi, continua a battere la testa contro il
muro. Si può ignorare la storia. Ma la storia presenta sempre il conto
a chi la ignora. L’unità dei comunisti o riparte dai principi del
leninismo o non è. O recupera il programma della rivoluzione o si
trasforma in un’icona vuota contro la prospettiva rivoluzionaria,
magari al servizio dell’ennesimo CLN. Questa è “la luna”, caro
Ferrero, il resto è il “dito”.
MARCO FERRANDO

Caneliberonline.blogspot.com 28.12.09 12:00| 
 |
Rispondi al commento

io sono andato in pensione nel 2009 e su suggerimento dei sindacati avevo aderito nel 2000 al fondo Cometa dei metalmeccanici. meno male che avevo aderito solo con il 40% del tfr. ho scoperto dopo che avevo investito i soldi in mediolanum e che il consiglio di amministrazione era costituito da 100 persone 50 di nomina sindacale e 50 aziendale e che non capivano nulla di finanza. il vero gestore del fondo era una società esterna che è stata cambiata ripetutamente per inefficienza. quando sono andato in pensione il fondo Cometa ha aspettato 6 mesi prima di restituirmi i miei soldini mentra l'azienda mi ha dato subito la sua parte che mi ha reso di più. ho scoperto che c'è un bellissimo libro "la truffa dei fondo pensione" di un ex giornalista del manifesto che spiega come non cascare in questa colossale truffa per le nuove generazioni. cari giovani lavoratori girate alla larga da queste false promesse di integrazione alle vostre pensioni. servono solo a mantenere queste strutture finanziarie fittizie che hanno fatto l'ultimo crollo di borsa. e il bello è che anche i sindacati ci avevano detto che era una bella cosa. io mi sono salvato per un pelo. voi giratene alla larga

francesco m., livorno Commentatore certificato 28.12.09 11:58| 
 |
Rispondi al commento

(((((LA VOCE DEL PADRONE: BERLUSCONI IN RAI)))))

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO CON COPERTINA DEL DISCO LA VOCE DEL PADRONE BERLUSCONI QUI:


http://www.radicalsocialismo.it/index.php?option=com_fireboard&Itemid=209&func=view&id=39715&catid=1


C’era da immaginarlo, ed è accaduto: Silvio Berlusconi ha colto l’occasione del fanatico assalto al Papa nella notte di Natale per immedesimarsi implicitamente col Pontefice e, soprattutto, per accomunare a questa l’aggressione subita a Milano, entrambe prodotti della «fabbrica dell’odio» da contrastare.

Per lanciare questo messaggio propagandistico, il premier, o meglio la sua voce emanata da Arcore, ha acceso un filo diretto con la Rai. Veicolo principale per sostenere la tesi «dell’amore che vincerà sull’odio» è il Tg1 diretto da Augusto Minzolini. Berlusconi sciorina una sorta di «preghiera» natalizia nella quale diffonde sondaggi senza autore: «il 67 per cento degli italiani è con noi, due su tre».

Sulla base di questo dal 7 gennaio tornerà alla carica per «le riforme costituzionali in tutte le direzioni» (implicite quelle della giustizia), per «rimodernare lo Stato in tutti i suoi comparti». Riforme che potrà fare a maggioranza, nonostante i proclami pacificatori che incorniciano l’immateriale leader del «partito dell’amore».

Ecco in sequenza il diluito «avvento» di Silvio sull’emittente pubblica, rilanciato dalle reti Mediaset: il 24 mattina telefona a Radio Anch’io. Una chiamata tanto «a sorpresa» che ad intervistarlo è il direttore Antonio Preziosi, da lui voluto alla guida del Gr1. Il premier inaugura la parola chiave del Natale 2009: la «fabbrica».
Dell’odio e del «disfattismo» che alimenterebbe una crisi di cui tace gli effetti devastanti, promettendo «la ripresa nel 2010». ....CONTINUA QUI:

http://www.radicalsocialismo.it/index.php?option=com_fireboard&Itemid=209&func=view&id=39715&catid=1


(((((FAI CIRCOLARE IN WEB)))))

GRAZIE BEPPE

Fabio Greggio Commentatore certificato 28.12.09 11:56| 
 |
Rispondi al commento

Gli economisti,gli astrologi ed i cialtroni di ogni sorta che si prefigurano un 2010 sicuramente migliore del 2009 possono già da adesso andare a fare in bip.

filippo l. Commentatore certificato 28.12.09 11:51| 
 |
Rispondi al commento

non trovo più parole per questa nazione di corrotti mafiosi ecc..ecc...
ci fosse un uomo politico che non abbia qualcosa da nascondere,qualche scheletro nell'armadio,
che abbia il coraggio delle proprie azioni, ( che non sia berlusca )lui il coraggio c'è là per le sue cose, sinistra aaa!!!!!! la sinistra e i sindacati tutti indistintamente, fate solo i vostri comodi, prendete soldi a palate, vi riempite la bocca di frasi fatte.

APPELLO A TUTTI I LAVORATORI LICENZIATI E NO
MI RACCOMANDO PER LE PROSSIME ELEZIONI
REGIONALI E COMUNALI VEDIAMO DI VOTARE UN ALTRA VOLTA A OCCHI ORECCHIE E NASO, TAPPATI NASCONDENDOCI DIETRO AL SOLITO TANTO NON CAMBIA NIENTE O PEGGIO ANCORA TANTO SONO TUTTI UGUALI.

Pietro Calì 28.12.09 11:49| 
 |
Rispondi al commento

Dai recenti bilanci l'INPS ha incassato quasi 14 mld di €.
Le casse di questo istituto fanno gola allo stato?
E' forse uno dei motivi per spingere i lavoratori ai fondi privati e far fallire l'INPS?

Roberto Razzetti, Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.12.09 11:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non mi torna qualcosa: secondo i concetti espressi da Beppe Scienza, trattenere il TFR conviene ai lavoratori e alle aziende.
Che motivo avrebbe Lo Conte a incoraggiare i fondi pensione he penalizzano le aziende, visto che è pagato dal giornale degli industriali?

Alessandro Z. 28.12.09 11:27| 
 |
Rispondi al commento

“IL PARTITO DELL’AMORE, DUE CUORI NELLA TORMENTA”.

Mentre fervono i lavori per “CONVOLARE A NOZZE TRA SILVIO E MASSIMO”, sono già scoppiate le polemiche, “DON ABBONDIO DI PIETRO DA MONTENERO DI BISACCIA” tuona “CHE QUESTO MATRIMONIO NON SA’DA FARE”, il “CAMERATA GIANFRANCO FINI” trama nell’ombra, “RIVENDICANDO IL DIRITTO DI IUS PRIMAE NOCTIS”, avendo per primo chiesto la mano della futura sposa, “UMBERTO BOSSI” in “QUALITÀ DI PREDILETTA DEL SULTANO” rivendica la separazione con addebito, Pierferdinando Casini continua a rivendicare “GLI ALIMENTI DERIVATI DALLA PRECEDENTE SEPARAZIONE CONSENSUALE”.

Poi ancora non è chiaro ancora come sarà gestito il patrimonio di voti mafiosi, se in regime di comunione dei beni o in quello di separazione.

E se ancora non bastasse ci si sono messe di mezzo anche le “TOGHE ROSSE”, che in combutta con le forze sovversive internazionali d’oltre Tevere, del tribunale della “SACRA ROTA”, che vogliono vederci chiaro in questa storia d’amore, “NATA NELLA BICAMERALE DI VIA GRADOLI”, fonte di rapporti contro natura e contrari ai sacri vincoli dal matrimonio tradizionale tra uomo e donna, avendo le parti già contratto in precedenza un regolare matrimonio religioso.

“INSOMMA COM’È CHIARO A TUTTI, QUESTO MATRIMONIO SI’FARÀ”, ma i nodi da sciogliere sono molteplici e non di facile soluzione, anche perché non è ancora chiaro se “COSA NOSTRA” ha dato la sua benedizione all’unione dei futuri sposi e se la futura sposa, Massimo porterà in dote “L’AGOGNATA IMMUNITÀ GIUDIZIARIA”.

“VIVA AMORE, VIA L’INCIUCO, VIVA GLI SPOSI, ABBASSO HAMMAMET”

Paolo R. Commentatore certificato 28.12.09 11:24| 
 |
Rispondi al commento

Corsi e ricorsi storici

Vent'anni fa Ceausescu sfidava il popolo (cosa sono le esternazioni continue di B.?), negò e negò fino alla fine le sue responsabilità (è l'attegiamento attuale del governo): genocidio(in Italia abbiamo il genocidio culturale) distruzione dell'economia nazionale (si profila anche in Italia), eccetera. Dal momento in cui fu arrestato fino alla sua condanna a morte altre 1100 civili furono uccisi dagli uomini della securitate... Il tribunale speciale allora decise di accellerare il processo perchè gli irriducibili del dittatore affiancati da mercenari stranieri tentarono di liberarlo.
Come andò a finire:

http://www.youtube.com/watch?v=OxYZMkW3WR0

http://temi.repubblica.it/limes/la-romania-ventanni-dopo/9774

franco antonio perrone, verona Commentatore certificato 28.12.09 11:16| 
 |
Rispondi al commento

Si sbrigassero a toglierci tutto,cosi la mandria impazzita sara pure inferocita e li travolgera con piu forza.
Forza Beppe

simone cameli, grottammare Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.12.09 11:11| 
 |
Rispondi al commento

tutto si fà per soldi...tutto si fà per la notorietà...tutto si fà per il potere.
se così è, perchè una volta raggiunto l'apice, uno non si ferma?
perchè l'apice non si raggiunge mai, la vetta è sempre più alta e chi possiede tanto, vuole sempre di più.
allora che aspettiamo a dare di più al "nanocapo"... che aspettiamo a fare di lui un imperatore... che aspettiamo a portare sempre più in alto il nuovo duce...
no ragazzi, non fatevi venire strane idee, ho detto più in alto e basta...
solo così ce lo leviamo da torno, facciamogli credere che lui è il migliore... facciamogli capire che lui è e sarà sempre... il "PIU' RICCO DEL CIMITERO" !!!

valter p., roma Commentatore certificato 28.12.09 11:10| 
 |
Rispondi al commento

@ MagiLenin

Voglio farti dono di questo video, l'ho incocciato per caso quasi 30 secondi fa e mi è piaciuto, e cosi' vorrei condividerlo con altri.
Cercavo un filmato dove spiegassero come craccare WIndows 7 per renderlo autentico. Ma non trovo alcunchè. In fin dei conti penso sia meglio acquistarlo.
Ora che c'è il partito dell'amore dobbiamo essere piu' buoni e lasciare che Feltri e gli altri Pitt Bull sbranino tranquillamente i disturbatori del governo. Ricorda, ora devi fare il buono altrimenti fai la figura del cattivaccio davanti ai "loro buoni" ( o loro "bravi" di manzoniana memoria)

Caro MagiLenin tanti auguri per un buon Natale ed un 2010 gravido di cose belle. A te e a tutti quanti.

http://www.youtube.com/watch?v=YkgfmWfJ11s

vito. farina Commentatore certificato 28.12.09 11:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@@@ AnSia NewSSS:Giuseppe il falegname "segaiolo" per volontà divina @@@
##
Dicono le scritture che Giacobbe generò Giuseppe.Giuseppe,dopo aver avuto dalla prima moglie ben sei figli (Giuda,Giuseppe,Giacomo e Simeone,Lisia e Lidia),rimase vedovo e sposò la "dodicenne" Maria.

Maria diede poi alla luce (senza peccare e,addirituura,rimanendo vergine) Gesù Cristo,figlio "dell'altissimo".
##
Secondo l'apocrifo:"Storia di Giuseppe il falegname",Giuseppe morì a "centoundici anni".

Durante la vita godette sempre di un'ottima salute.Dicono,sempre quegli scritti,che lavorò giorno e notte fino al suo "ultimo giorno".
In quella storia scrivono anche che Giuseppe morì stremato e sconvolto dai tormenti nel suo letto....tormenti che solo la consolazione di Gesù Cristo riuscirono calmare.
##
@@
Una persona normale,e non "trafitta dalla fede",a questo punto non può che domandarsi:Se Giuseppe lavorò fino all'ultimo giorno come può essere poi morto "fra atroci dolori e tormenti? Tormenti che "solo" Gesù Cristo riuscì calmare?
La moglie Maria che pare proprio che non riuscì placare "quei tormenti" era assente o momentaneamente "distratta" dallo spirito santo?
Cam (L'inviato ateo che in quel di Nazaret prima e a Gerusalemme poi sì é domandato:Se Maria é "rimasta vergine tutta la vita",Giuseppe con chi scopava? E,se non scopava,cos'altro faceva per placare la sua "normalisssima" voglia di sesso?)

P.s.
Monica Bellucci,a differenza della madonna che concepì "senza peccato",é in cinta perché ha "peccato".
W la Bellucci e W chi può amarla....."peccando spesso".

Camillo Sesmoulin Commentatore certificato 28.12.09 11:08| 
 |
Rispondi al commento

c'è un solo problema: che continuate a guardare la t.v.!!!! quando capirete l'antifona? Di spettatori beoti, al loro comando, vi usano,fanno finta di interessarsi,di volervi bene,ma... il loro unico scopo e fregarvi, sistematicamente.
so benissimo!! che vi hanno plagiato, col passare degli anni, e che non ne potete fare a meno di guardare questa t.v. di pettegoli,ipocriti, mentitori, servi di partito, vigliacchi,che usano il mezzo,solo per lo scambio di voti,per plagiare la gente,(sistema eclesiastico:) impedire le persone di usare la ragione per formarsi un'opinione.

Pablo S. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.12.09 11:04| 
 |
Rispondi al commento

no, hitler era molto più stronzo !!!
perchè non rieducava...sterminava!!!

MagicLenin RedArmy
------------------------------

Perchè vogliamo dare a tutti i costi la colpa ad Hitler? Non potrebbe dipendere dal fatto che gli ebrei erano piu' duri di comprendonio dei controrivoluzionari russi?

vito. farina Commentatore certificato 28.12.09 10:58| 
 |
Rispondi al commento

LOS PARACULOS - Autostrade, Coin, Lottomatica e Seat, ma COME è FACILE arricchirsi CON IL SISTEMA DEL “LEVeRAge buyout” – funziona così: volete comprare una solida società con una cassa piena di soldi e non avete i mezzi necessari? Tranquilli: la comprate e poi trasferite ad essa il debito dell’acquisizione – facile, no? Con questo ‘metodo’ potete comprare anche il colosseo e il san pietro messi insieme…

http://www.dagospia.com/rubrica-4/business/articolo-11939.htm

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 28.12.09 10:55| 
 |
Rispondi al commento

...io mi auguro che Beppe Grillo si candidi alla presidenza della Regione Liguria, della sua Liguria..occorre avanzare gradualmente...bisogna partire dalla singole realtà geopolitiche per costruire una politica "realistica"...che superi lo strumento della mediazione centralistica basata sulla "politica di scambio" del do ut des...altrimenti i programmi politici, anche i migliori, si riducono ad un elenco di buoni propositi...occorre anche il consenso del popolo, o meglio dei vari popoli che abitano questo stato...mi sembra che varie volte Beppe Grillo abbia riconosciuto l'esistenza di questa pluralità "geopolitica"...occorre quindi trarne le conseguenze politiche...occorre partire dalla realtà locali...altrimenti, si potrebbe avere l'idea di un "prodotto" preconfezionato e calato dall'alto, astrattamente condivisibile, ma non idoneo a ricevere l'adeguato consenso popolare...ripeoto, mi auguro che Beppe Grillo si candidi alla Presidenza della Regione Liguria...ciao

Anna R. 28.12.09 10:51| 
 |
Rispondi al commento

salve:
i Sindacalisti Hanno (fatta) informazione sul TFR, nel mio caso il sindacato,sono stati loro ad informare i lavoratori sulla convenienza dei fondi penzione, doto che in quel periodo le Azioni (érano) a pien regime, alcuni hanno accettato i fondi,di categoria. chi chiedeva Informazione sulla Gestione dei stessi (non dava Informazioni Utili ) i sindacati fanno parte ad alcuni Politici Del Governo (Dalem-psico)

max c. Commentatore certificato 28.12.09 10:50| 
 |
Rispondi al commento

Piano piano Tfr,abbassamento delle pensioni,innalzamento dell eta pensionabile.
Nelle dittature chiedevano l oro dei cittadini per rialzare il paese ...............tra poco tochera a noi.

simone cameli, grottammare Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.12.09 10:46| 
 |
Rispondi al commento

Se uno investe il suo Tfr scippato dallo ' sgoverno dell'amore' in Btp ,per es. sul trentennale, scadenza I° febb. 1933 , con un rendimento lordo del 5,75% . Comunque è sempre lo stato, che garantisce la solvibilità del prodotto, non il primo che passa per la strada. Quel che non ho capito , allora come adesso, è perchè ,invece di pagare all'Inps una pensione integrativa , o meglio integrando quella precedente, si è voluti creare una nuova burocrazia o burocrazia aggiuntiva ( moltiplicazione delle greppie e dei costi ). Il Tfr avrebbe portato nelle casse dell'Inps denaro fresco e quindi la sostenibilità della rendita pensionistica . Si è preferito fare dell' allarmismo e della demagogia scimmiottando il sistema statunitense, che sta scoprendo , vedi riforma sanitaria e salvataggi vari, che statalismo è bello .Mentre la nuove greppie burocratiche hanno ripinguato i soliti noti.

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 28.12.09 10:42| 
 |
Rispondi al commento

Mi spiace ma anche stavolta, come nel suo intervento televisivo a Report, la sua Informazione è di parte e non completa. Premessa: in finanza non ci sono regole certe.
Premessa 2: la maggior parte del risparmio gestito bancario non avendo necessità di dare qualità (tanto il cliente di banca x compra i fondi di banca x comunque) fa schifo..
Premessa 3: nessuno sa come saranno le pensioni e i redditi tra 40 anni ma siccome il nostro sistema vive sul fatto che chi lavora paga la pensione a chi è in pensione credo proprio che il pericolo reale di avere problemi ci sia ampiamente.
premessa 3: i fondi pensione possono anche non aver corporate e/o azioni e quindi anche davanti a crolli dei mercati non esserne colpiti.
Premessa 4: possono essere legati all'inflazione.
(BTPi ad esempio)
Premessa 5: se il mercato azionario crolla forse il sistema italianon sta proprio bene e chi ha lasciato il tfr in azienda potrebbe (se l'azienda chiude) perdere tutto... (in questa fase molti purtroppo ne sanno qualcosa!!!)
lei in tv paragonava i rendimenti annui dei mercati azionari anno su anno contro il tfr. sbagliato!!! in quanto la maggior parte dei fondi pensione funzione modello piano di accumulo e nel corso di questo biennio sono stati fatti molti acqusiti anche hai livelli minimi di mercato. ciò comporta che molti fondi azionari nel tempo guadagneranno maggiromente rispetto al tfr. il problema al massimo sta nel livello di consulenza. un pac se non viene spiegao bene al cliente può diventare distruttivo. la gente deve scegliere se curarsi da sola cn l'automedicazione o se avvalersi di seri professionisti che cercano di aiutarli a pianificare i loro investiemnti.... altro problema costi e trasparenza. ci sono prodotti eccessivamente cari...e senza valore aggiunto...!!ma perfavore non facciamo di tutta l'erba un fascio!!!... non mi sembra corretto!!! grazie.

Marzio Milioli 28.12.09 10:40| 
 |
Rispondi al commento

Ormai tutto e portato alle dimensioni che vogliono loro, siamo al punto di dire che una persona spintonata e un attentato, le centinaia, migliaia di bambini, che crepano nel mondo a causa delle guerre, ormai sono qualcosa di abituale, qualcosa di automatico come camminare e respirare.. guai a toccare invece anche con un dito LORO, i detentori del potere!


Milioni di persone muoiono a causa dell'aids, il papa vuole salvarle vietando il preservativo, vuole sconfiggere la poverta, fa i suoi viaggetti turistici in africa, addobbato come un albero di natale con le palle dorate. Vogliono mostrare che l'omosessuale e un malato, al gay pride in tv vediamo solo il travestito, il gay truccato a mo di femmina, quello piu teatrale, il gay che vediamo tutti ogni giorno, il medico, il tipo al supermercato, l'operaio, il fruttivendolo, il notaio, il banchiere, il muratore, il contadino.. non ci sono.. queste persone, i gay, sono delle entita a se, truccate vestite da donna, sempre allegre.. dei pagliacci insomma!

L'italia che governa oggi non e un paese per vecchi, non e un paese per menti cosi friabili e malleabili, se continueremo cosi a pagarne saranno le generazioni a venire, schiave di una mentalita che ci portera inevitabilmente ad una nuova dittatura.

Hux WS Commentatore certificato 28.12.09 10:36| 
 |
Rispondi al commento

Propongo,oltre la lista 5 stelle,anche la TV 5 stelle,da non confondere ovviamente con quello di Testa d'asfalto !

massimo claus 28.12.09 10:32| 
 |
Rispondi al commento

Rivedere l’attentato a Berlusconi è impressionante.
Un braccio con una mano che stringe qualcosa si rotea LENTAMENTE per
alcuni lunghi secondi per prendere la mira e con esatta precisione
colpisce il bersaglio, senza che i suoi gorilla, costantemente vigili,
girandosi su se stessi, intralcino l’aggressore. Successivamente
si viene a sapere che l’aggressore così preciso tiratore è disabile.
Berlusconi, invece di accasciarsi sul sedile, per la botta ricevuta dal
monumentino in pietra lanciato da alcuni metri, con ferrea e volitiva
volontà, sale in piedi, subito ripreso sanguinante dalle telecamere
ed è immediatamente condotto in ospedale.
A distanza di giorni viene lanciato il Partito dell’Amore e con
“la Repubblica” (internet del 27-12-2009 ore 20,51) viene ripreso e
commentato da Eugenio Scalfari e Ilvo Diamanti.
So benissimo che le intenzioni sono commoventi e amorevoli, ma ho
l’impressione che a questi articoli seguiranno, a cadenza
psicologicamente prestabilita, altri articoli per giustificare la necessità di
esonerare Berlusconi dai processi e per continuare ad usarlo finché fa comodo.
A volte a pensar male ci si azzecca.

Alfredo Fefettum, Roma Commentatore certificato 28.12.09 10:30| 
 |
Rispondi al commento

buongiorno

ieri ho avuto la conferma di come la gente sia lobotomizzata dalla televisione, a farne le spese sono ovviamente le persone piu anziane, che passano ore e ore davanti a questo mezzo assassino, che senza scrupolo, mostra solo una faccia della medaglia, e quella che vogliono mostrare loro naturalmente.

Mostrano un Berlusconi vittima, un personaggio preso di mira e una opposizione che con solidarieta prostra il culo. La gente e convinta che il Berlusca ha subito un torto, e da un lato e anche vero, un azione violenta non e mai giusta, o quasi. La gente non si chiede il perche, la causa di una reazione cosi. La gente viene indirizzata a credere che e colpa di una campagna d'odio, e tutta colpa della magistratura, dei giudici, di pietro, persino la rete, insomma tutte quelle cose o persone che ancora il nano non e riuscito a comprare. I poveri vecchietti, una grande maggioranza in questo 'paese per vecchi', vengono lobotomizzati.

Il papa viene buttato giu da una signora che vinta dalla passione gli corre incontro per toccarlo, dargli la mano.. il vecchio vinto dalla forza di gravita, e dai grossi e pesanti aggeggi di oro zecchino, cade giu. ATTENTATO!!!!

Hux WS Commentatore certificato 28.12.09 10:24| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo questa volta il sole 24 ore ha ragione. Nonostante la mia storica antipatia verso il quotidiano più di regime che mai conosciuto, non posso stavolta che constatare la veridicità dei fatti. L'ingegneria sociale è finita. I sistemi previdenziali altrettanto. Il tentativo di stabilizzare la vita dell'uomo nelle componenti nascere, studiare, lavorare, andare in pensione tra una decina anni si studierà solo sui libri di scuola. Rimangono solo due classi di persone: quelle che capiscono questo passaggio storico e quelle che lo subiranno. La pensione integrativa è si necessaria, ma non deve assolutamente essere data in mano alle finanziare. Io, dal 2003, sto facendomi la mia con un mio metodo personale che grazie ad un ragionamento giusto mi ha permesso di mantenere inflazione e potere di acquisto. L'era dello stato che pensa al cittadino, per fortuna o per disgrazia, sta volgendo al termine.

Paolo Martini 28.12.09 10:17| 
 |
Rispondi al commento

Il furto del TFR ?

Ma è logico, c'è il partito dell'amore....


Perchè per loro l'inculata è un atto d'amore !


Capisc'a me

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 28.12.09 10:12| 
 |
Rispondi al commento

Introdusse inoltre la 'rieducazione mediante il lavoro' (forzato), allargando a dismisura la rete dei lager creata da Lenin per la rieducazione dei nemici di classe (si andò così formando lo sterminato 'arcipelago Gulag' descritto poi con tanta efficacia da Solgenìtsin: alla morte di Stalin, nel '53' vi erano rinchiusi 15 milioni di proletari: la mortalità vi era elevatissima, ben pochi ne uscivano vivi).
Introdusse infine, un indottrinamento quotidiano obbligatorio (almeno un'ora al giorno per ogni cittadino lavoratore).

MagicLenin RedArmy
----------------------------------------

Azz... Hitler al confronto era un chierichetto. Be, pero' anche Hitler aveva fatto scrivere "il lavoro rende liberi" in quel campo di concentramento polacco.
"Rieducare col lavoro"... ora tu pensa a quanti immigrati stanno a spasso a spacciare a delinquere, a rubare ecc.
Te l'ho sempre detto che certe cose del passato non sono da buttare via del tutto.
Comunque io sono per la democrazia (con un po' di ordine attorno pero')

vito. farina Commentatore certificato 28.12.09 10:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La cosa che mi fa più incazzare è che chi ha creato il problema sarà lo stesso che pretenderà di risolverlo come già avviene con nonchalance e nella più assoluta naturalezza.
Il capitalismo più feroce infatti offrirà un sacco di soluzioni alla povertà,all'inquinamento,al debito,allo sviluppo sostenibile,naturalmente per il nostro bene e con i nostri soldi.

filippo l. Commentatore certificato 28.12.09 10:03| 
 |
Rispondi al commento

GUARDO CON AMMIRAZIONE IL POPOLO IRANIANO CHE STA LOTTANDO PER LA LIBERTA'.

GABRIELE TINELLI
---------------------------------

Non farti illusioni. Piu' che una rivoluzione a me sembra un'inizio di faida tra capi religiosi che va ingrossandosi.
Il presidente iraniano è una pedina che oggi si riscopre fondamentalista per avere piu' appoggio da parte di alcuni capi religiosi, lo stesso gioco che tento' di fare Saddam quando il mondo intero gli fece guerra.
Abbiamo visto moschee nelle quali la polizia iraniana ha fatto irruzione arrestando i presenti che evidentemente appoggiavano capi religiosi desiderosi di rovesciare l'attuale governo iraniano. Significa che la lotta è tra capi religiosi, piu' che una rivoluzione spontanea.

vito. farina Commentatore certificato 28.12.09 09:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E MENOMALE "CHE SILVIO C'E'" Mavaff...lo!!!

oreste mori 28.12.09 09:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ci sono molti lavoratori, che votano il partito dell'amore,perchè informarli? che vadano ad informarsi neggli appositi iter burocratiti.

Pablo S. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.12.09 09:54| 
 |
Rispondi al commento

NON FATEVI PRENDERE PER CULO DAI MEDIA ...ANCHE SULLA RETE ...
DI DEVIATI MENTALI QUESTO PAESE NE E' GIA' STRAPIENO

°°°°°°°° okkiaperti siempre .....

Ahmadinejad è stato sindaco di Teheran dal 3 maggio 2003 fino al 28 giugno 2005, ed è considerato un conservatore religioso; prima di diventare sindaco era un ingegnere civile e un professore all'Università Iraniana di Scienza e Tecnologia.

Ha anche ricordato il fatto di aver sviluppato un esteso programma per la lotta al terrorismo, con l'obiettivo di migliorare le relazioni estere dell'Iran e per stringere buoni rapporti con gli stati confinanti. Ha anche affermato di voler mettere fine al problema relativo ai visti d'ingresso per i cittadini appartenenti agli Stati della regione, dicendo che "People should visit anywhere they wish freely. People should have freedom in their pilgrimages and tours", cioè "la gente dovrebbe visitare liberamente qualsiasi posto desideri. La gente dovrebbe avere la libertà di compiere i propri pellegrinaggi e i propri viaggi".

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Si autodefinisce un "fondamentalista", ovvero un politico che si ispira ai fondamenti dell'Islam e della originaria rivoluzione islamica in Iran.

Uno dei suoi obiettivi sarebbe quello di "mettere sulle tavole del popolo i profitti del petrolio", ovvero quello di operare per una redistribuzione delle ricchezze derivanti dalla vendita del petrolio.

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

....mi sto chiedendo da un po' di tempo il MOTIVO
che lega il premier IRANIANO a CHAVEZ !!!!!
visto che in Venezuela è in espansione l'Islam !!

io sto riuscendo a "capire"... voi ?

hasta - Islam


Era Reagan l'attore o Bush?
Reagan lo era per mestiere prima di diventare presidente degli stati uniti, Bush lo è per istinto, non a caso è grande amico del "nostro" clown.
==================

Lo svedese Blix: "Un'operazione da dilettanti. O dolosa.
Il falso documento alla base delle scelte di Bush"
"Nigergate, il dossier di Roma
uno scandalo costato una guerra"
L'ex capo degli ispettori Onu: "Come faccio a fidarmi dell'Intelligence Usa?"

Ecco che cosa pensa Hans Blix, svedese, è stato ministro degli Esteri del suo Paese, direttore generale dell'Agenzia internazionale per l'energia atomica (Aiea) e, dal 2000 al 2003, direttore esecutivo della Commissione di monitoraggio, verifica e ispezione delle Nazioni Unite per l'Iraq (Unmovic). È un testimone privilegiato del "Nigergate" perché doveva essere lui, come direttore Unmovic, a dover bere per primo la "bufala" dello shopping nigerino di Saddam Hussein. Blix non l'ha bevuta e oggi dice: "I documenti italiani sullo yellowcake nigerino sono stati la prova più spettacolare utilizzata per giustificare la guerra in Iraq. Direi ne sono stati la chiave, soprattutto perché combinati con l'altrettanto falsa informazione sull'acquisizione da parte dell'Iraq di tubi di alluminio per la costruzione di centrifughe per l'arricchimento di uranio. I documenti italiani sullo yellowcake sono stati l'informazione alla base delle celebri sedici parole pronunciate da Bush nel discorso sullo stato dell'Unione il 28 gennaio 2003".

Continua su:
http://www.repubblica.it/2005/j/sezioni/esteri/nigergate/blix/blix.html

==================

Buon giorno?
Ma si, buon giorno!

cettina. .., isola Commentatore certificato 28.12.09 09:43| 
 |
Rispondi al commento

Umar Farouk Abdul Mutallab
Il "signorino" voleva ammazzare 250 inermi passeggeri.

Silver Butterfly
------------------------------------

Uno con un nome cosi' andrebbe allontanato anche dalla recinzione di un aereoporto.
O mettergli un collare al collo che esplode se alle 21:00 di ogni santo giorno non si presenta in caserma per ricaricarlo con altre 24 ore di permesso pagato (dal padre, che è un facoltoso banchiere).

vito. farina Commentatore certificato 28.12.09 09:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho sempre creduto in al qaeda finche' non usci' un audio di bin laden che minacciava berlusconi e allora capii che era sempre stata tutta una montatura e che gli stati invocavano ciclicamente lo spettro di al qaeda per ottenere vantaggi politici e quando servivano dei bersagli (cossiga aveva anche annunciato uno scoop di un giornale che avrebbe dimostrato che il messaggio era stato costruito negli studi mediaset ma poi non se ne seppe piu' nulla.. probabilmente venne comprato).
Gli usa stanno per dichiarare bancarotta, alcuni stati sono gia' falliti , l'unica risorsa che gli rimane e' la cara vecchia al qaeda e qualche nuovo staterello canaglia magari non troppo grosso: lo yemen?


vicolo stretto, europa Commentatore certificato 28.12.09 09:37| 
 |
Rispondi al commento

GUARDO CON AMMIRAZIONE IL POPOLO IRANIANO CHE STA LOTTANDO PER LA LIBERTA'.
GLI AUGURO DI POTER RAGGIUNGERE IL LORO SCOPO ED UN FUTURO MIGLIORE.
AI BAUSCIA ITALIANI INVECE BASTA AVERE LA PANCIA PIENA...

GABRIELE TINELLI (), carrara Commentatore certificato 28.12.09 09:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il gruppo Mondadori,"soffiato" da Berlusconi al gruppo De Benedetti con dolo,cioe'corrompendo i giudici che dovevano decidere a chi assegnarlo,

ha reso a Mediaset da allora 1200 milioni di euro.

Il risarcimento chiesto dai giudici,in una sentenza definita dal Partito dell'Amore "EVERSIVA" e' pari a 750 milioni di euro,cioe' 450 milioni di euro IN MENO !!!!!

Tutta colpa di questi giudici comunisti.

sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 28.12.09 09:27| 
 |
Rispondi al commento

LEGAIOLO/A IGNORANTE

VAFFANCULO te e la Padania di merda

gatta in calore Commentatore certificato 28.12.09 09:26| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie Beppe da infermiere emigrato (visto che in abruzzo si son mangiati tutto e nonostante le carenze non si assume piu) saprò grazie a voi, tenere la testa altra e controllare ogni loro mossa.
il tfr è mio e me lo gestisco mio!!!!
altrimenti ridatemi tutti i soldi versati in contributi da quando lavoro!!!! bastardi

kiki eda, larepubblicadellebanane Commentatore certificato 28.12.09 09:25| 
 |
Rispondi al commento

Il Rinascimento (italiano) fu il trionfo della signoria sulle assemblee comunali . l'annullamento degli organi di controllo e la vittoria del machiavellismo per la convervazione del potere . Con conseguente annullamento del cittadino che doveva stupirsi e inchinarsi difronte alla maestosità dell' architettura di corte .

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 28.12.09 09:22| 
 |
Rispondi al commento

bell e utile il post, però non dimentichiamoci con chi abbiamo a che fare....
intendo, questa analisi è fatta oggi con le regole di oggi, ed è ovvio che non convenga dare il tfr a nessun banchiere, ma vediamo un possibile scenario:
-mandano le buste (con il trucco del silenzio assenso), qualcuno però non ci casca
-si arrabbiano per il magro bottino e CAMBIANO LA REGOLA, chessò magari dichiarando supertassati, irregolari, azzerati i tfr lasciati in azienda (oppure gli cambiano nome e poi anche proprietà, non sarebbe la prima volta!!)
-i lavoratori onesti con tutte le tasse sempre pagate si ritrovano con un pugno di mosche perchè non si sono pronati alle banche e perchè non hanno fondi da far rientrare con scudi fiscali...
-oltretutto per televisione tutti i giorni si sente il solito coretto che trova una scusa per dichiarare leggittima e costituzionale tale legge, percui la gente non protesta manco più di tanto...
.
tanto furto per furto quelli son capacissimi di fare cose del genere...state attenti, non si può mai sapere!!!
ps: se dovrò proprio stare in una roulotte state sicuri che non la posteggerò in italia!! :D
byeee

Daniele . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.12.09 09:22| 
 |
Rispondi al commento

Esistono archetipi negativi che conducono gli uomini oltre se stessi, anche nel Male, per scopi a cui gli stessi governanti sono succubi, mostrando, nella loro miseria, come siano essi i primi a rinunciare ad ogni libertà e ad ogni rivendicazione umana.
Forse uno dei segreti della libertà non è sostituire una cupa ideologia con un’altra o un cupo fanatismo con un altro non meno truculento e divisorio, ma riprendersi la facoltà di ridere, la capacità di sbeffeggiare il Potere ovunque esso si manifesti, anche in quelli che vogliono combatterlo, la capacità di produrre e salvaguardare il pensiero alternativo.

La neolingua attacca il pensiero e lo distrugge.
Scrive Orwell del protagonista: “Winston sentiva che si era prodotto come un vuoto, come se gli fosse stato tolto un pezzo di cervello”.
Questo il totalitarismo fa: azzera il cervello.

Il totalitarismo annichila la rivoluzione azzerando l’individualità, perchè solo il pensiero del Grande Fratello deve echeggiare nella testa vuota e l’unica cosa che deve restare al cittadino è l’amore per il Grande Fratello:

”Ora tutto era definitivamente sistemato, la lotta era finita. Egli era riuscito vincitore su se medesimo. Amava il Grande Fratello”. Il Partito dell’Amore aveva vinto.


clicca il mio nome

viviana v., Bologna Commentatore certificato 28.12.09 09:19| 
 |
Rispondi al commento

Masada su Orwell
Con la propaganda si può fare a un popolo di tutto e si può convincerlo a fare di tutto. La gente deve smettere di pensare con la propria testa e deve credere ciò che il Partito unico e il Capo unico vuole. Un popolo deve riconoscersi nell’identità che il governo ha costruito per lui, così che ogni suddito sia un puntello del regime
Se il regime sarà introiettato, ognuno lo difenderà come se stesso
Zavoli scrive: “Mentre siamo in grado di valutare la situazione di un popolo sottoposto continuamente a promesse e minacce, guidato da una propaganda univoca, ridotto in soggezione da slogan che lodano solo l’obbedienza, non possiamo ancóra esprimere giudizî sulla situazione di un altro popolo sistematicamente distratto da centinaia di canali televisivi, acquietato dagli ansiolitici, reso pago dal consumismo, illuso dai modelli del successo; e tuttavia è verosimile supporre che da questa esperienza possa nascere un mondo in cui l’uomo, per es., non ha più paura di nulla, non gode più di niente, ignora origine e destino, crede senza fede o ragione, esiste in quanto appare, ama senza trepidazioni e chissà, uccide senza rimorsi»
Ma sembra che nell’antisocietà descritta da Orwell ci siamo dentro mani e piedi; nella grande truffa mediatica ci sono non solo i regimi di Stalin e Hitler, ma tutti gli eventi conosciuti, la prima guerra del Golfo, che è stata una grande truffa in diretta televisiva, la guerra del Kossovo che è stata presentata come una necessità etica, la guerra in Afghanistan giusta reazione al terrorismo, la guerra all’Irak in nome di inesistenti armi di sterminio di massa e dell’esportazione di una fasulla democrazia…
E massimamente in questa società di zombi ci siamo noi italiani, corrotti o sedotti dal regime berlusconiano

viviana v., Bologna Commentatore certificato 28.12.09 09:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il potere perpetua se stesso. “Tutte le fedi, i gusti, le emozioni, gli atteggiamenti mentali che caratterizzano il nostro tempo, hanno lo scopo di sostenere LA MISTICA DEL POTERE”, dice Orwell
E non manca oggi la Psicopolizia (GESTAPO, CIA, KGB, SISMI, SISDI, TELECOM, RAI, MEDIASET, ANSA e compagnia bella), non manca lo schermo in ogni casa che ribadisce il pensiero precostituito, perfettamente omologato tra destra e sinistra, non manca il rimbambimento di un paese sotto il martellare sistematico della pseudoinformazione e dei modelli di comportamento deteriori, non manca il controllo sulla stampa, sui telefoni, sul web… il totale dominio sui media, il veto sulle notizie che provengono dai fronti di guerra o delle informazioni negative sull’economia, le finanze, lo stato della democrazia…la lotta alla libera stampa, ai pacifisti, ai volontari, ai critici, agli oppositori.. la disinformazione sistematica dei media, le intimidazioni o minacce ai giornalisti o ai magistrati, i tentativi censori sul web, il veto alle intercettazioni e alla diffusione dei processi dei politici.. tutta quella serie di leggi che destra e sinistra hanno perpetrato per la soppressione graduale della libertà
IL POTERE PER IL POTERE diventa la grande ombra che smuove il mondo, anche al di là del possesso e del privilegio.
Individui paranoici conducono gli altri imprigionandoli nella loro follia: Ceaucescu, Franco, Hitler, Pinochet, Mao, Stalin, Saddham, Khomeini, Sharon, Bush, Berlusconi…
E Orwell non parla di altri strumenti di coartazione, non indica il nazionalismo esclusivista, la retorica patriottarda, il fanatismo religioso, la mistica calcistica, l’indottrinamento ideologico, l’identificazione di ruolo, l’ideocrazia… ma se l’uomo vuol tornare un essere pensante, occorre che si svincoli da questi elementi stritolanti


clicca il mio nome e cerca Orwell 1984

viviana v., Bologna Commentatore certificato 28.12.09 09:18| 
 |
Rispondi al commento

E' chiaro cosa potrebbe essere inciso sulla luccicante piramide del nostro nuovo e ipotetico “1984”: “Il potere è amore / La libertà è privilegio / La giustizia è arbitrio”
Per imporre questi paradossi c’è bisogno di media conniventi che creino una comunicazione deviata, dunque un altro pensiero martellante, il pensiero embedded. Ecco perchè è inevitabile l’ossessione del controllo dei media producendo la prima causa di sofferenza della democrazia: la comunicazione controllata per controllare tutto e tutti. Un potere fondato sul controllo
Qui allora bisognerebbe porci l’interrogativo che ci riguarda: quale lingua dovrebbe parlare una vera opposizione politica e culturale nel nostro Paese? Ma questo è già un altro discorso
Il bispensiero si impone innanzitutto ai più alti gradi del partito. Ogni suo membro deve essere in grado di sostenere la mistica del paradosso e ripeterne i brani con ubbidienza mistica. Si parla di mistica non casualmente ma perchè dove cessa la ragione subentra l’adesione ossessiva e che il fanatismo sia d’accatto o di fede o di opportunismo non fa differenza, purché l’adesione sia incondizionata, totale e acritica
E che la succubanza mistica passi indifferentemente dal campo religioso a quello ideologico è anche fisiologico per l’analogia di entrambi, sia perchè le modalità strutturali sono le stesse, ricadendo ogni ragione in un fideismo imposto, sia perché le chiese sono elementi di conservazione e reazione dunque staranno dalla parte del potere forte che conserva inalterato se stesso e parla non alla testa dei cittadini ma alla pancia dei sudditi
Gli affiliati al partito devono essere pronti a dire tutto e il contrario di tutto, sempre senza emozioni, padroni degli altri ma privi di identità personale. Praticamente essi stessi non sono persone identificate ma strumenti che il potere ha divorato e ricomposto a sua misura Devono essere spersonalizzati e alienati, strumenti e servi della propaganda voluta

clicca il mio nome

viviana v., Bologna Commentatore certificato 28.12.09 09:13| 
 |
Rispondi al commento

dal Masada su Orwell

La prola d'ordine per distruggere il mondo è Riforma
Riforma è il superamento dell’art. 18 dello Statuto dei lavoratori o è un progetto fiscale destinato a redistribuire alla rovescia con un vantaggio secco per i più ricchi e criminali, o è un’idea dell’immigrazione impregnata di pregiudizi xenofobi e razzisti o una deregulation delle opere pubbliche che comporta patti con la mafia ecc. Non c’è idea folle o barbara che lavorandoci su non possa essere presentata come normale
Bossi lancia lo slogan: “Riformare, riformare, riformare”. B si presenta come Grande Riformatore, dipanando persino la retorica del “Nuovo Rinascimento” italiano, che altro non è che una riproposizione fascista. Ma una volta imposto che “riforma è bello”, e che “il paese ha bisogno di riforme come della vita”, chi dissente, è “contro le riforme” e, dunque, “gioca contro l’Italia”, non importa più che la Riforma sia in realtà distruzione dell'ordine, della democrazia, delle regole e dei diritti, all’opposizione non resterà altro che presentarsi anch’essa come “Partito Riformista”
E' un vero lavaggio del cervello dove il niente o il peggio vengono serviti come il progresso e la necessità, e una oligarchia di delinquenti regna in modo assoluto
“L’essenza che regola non è l’eredità trasmessa di padre in figlio, bensì la sopravvivenza di una determinata concezione del mondo e di determinate abitudini imposte dai morti ai vivi. Una classe dirigente continua ad essere tale soltanto fino a quando è in grado di nominare i propri successori. Il Partito non si preoccupa di perpetuare una linea di discendenza sanguigna, ma di perpetuare se stesso. Chi controlli il potere non ha nessuna importanza, ove la struttura gerarchica resti inalterata. Tutte le fedi, i gusti, le emozioni, gli atteggiamenti mentali che caratterizzano il nostro tempo, hanno lo scopo effettivo di sostenere la mistica del Partito e di impedire che la vera natura della società contemporanea appaia nella sua realtà

viviana v., Bologna Commentatore certificato 28.12.09 09:10| 
 |
Rispondi al commento

A cena il marito si vanta così: "Ho comprato due bellissimi pneumatici
Goodyear"
"Ma sei impazzito? Ma se non abbiamo la macchina!"
"Beh, cara, anche tu porti il reggiseno..."

giovanni m., Speranza Commentatore certificato 28.12.09 09:09| 
 |
Rispondi al commento

Grazie, è un'informazione preziosa. Per Beppe, una notizia. Farina sul Giornale scrive che i blogger italiani sono dei radical-chic comodi, perché se la prendono con il clima e Berlusconi e non col regime iraniano. Sosopetto che voglia mandarci a fare sparare in Iran. Mi ha divertita molto notare che ci definisce con le stesse parole con cui il regime iraniano ha bollato i manifestanti, "minoranza di ricchi figli di papà". Ancora più divertente la comunanza di atteggiamento nei confronti della rete, che dà sempre più fasctidio, anche da noi, al potere. Questo vuol dire che si va bene, Beppe. Si preoccupano più di noi che dell'opposizione in Parlamento. Sarà una primavera bollente, penso. Buone feste, e fallo contento, dilla una parola sull'Iran, così vediamo a cosa si attaccherà la prossima volta.

maria motta 28.12.09 09:07| 
 |
Rispondi al commento

da Masada: Orwell 1984
A un certo livello di counicazione ipnotica le parole non sono più suoni e significati, sono passioni, rumori dell’irrazionale, rumors
E le passioni sono facili da gestire da un capo viscerale che ha fatto fuori la razionalità
Prendiamo il linguaggio berlusconiano: definisce il congresso DS ’tempio dell’odio’, ogni critica ‘campagna d’odio’. Il Pdl è il ‘partito dell’amore. Gli avversari del premier sono ‘invidiosi’. Lo stesso Bush accusava gli islamici di essere ‘invidiosi’ dei valori americani.

Scrive Fabio Mussi: “La neolingua opera per cancellazione di memoria dovuta all’uso, abuso e disuso di parole chiave dell'esperienza storica (e psichica e ideale). La parola ‘libertà’ viene usata ormai comunemente per connotare stati di arbitrio, privilegio, indebolimento dei vincoli di legge, affermazione di interessi particolari, eccezione agli obblighi derivanti da un’etica condivisa…’liberi’ sono i più furbi e i più spregiudicati.. in questo contesto la giustizia diventa ‘guerra civile’ e i giudici sono ‘comunistì, o ‘sovversivi’, mentre i cittadini che protestano e chiedono giustizia diventano ‘antipolitici’ o ‘eversori’… Simmetricamente, vanno in disuso parole bollate dalla Costituzione come ‘fascismo’ o ‘fascista’, che sono decontestualizzate e diventano famigliari, dunque accettabili “
Chi parla la neolingua dimentica il buon senso e la storia. C’è una parte dell’opinione pubblica convinta che, sì, in Italia un tempo ci fu la dittatura, ma era la dittatura comunista. E crede che il partito che ha più a lungo governato l’Italia nel dopoguerra sia il Pci e che lo stesso abbia avuto per 30 anni il monopolio televisivo. O che sia lecito che il proprietario di media possa entrare in politica. O che sia vero che Berlusconi è perseguitato dalle toghe rosse e i suoi processi abbiano solo una causa politica
La neolingua mischia, confonde, inverte i significati. Falsifica gli eventi, crea una
storia parallela di pura invenzione

clicca il mio nome

viviana v., Bologna Commentatore certificato 28.12.09 09:05| 
 |
Rispondi al commento

truffe...truffe...truffe...ma non sono vietate per legge? perchè, questi personaggi, che fregano il prossimo, sono sempre sulla cresta dell'onda, pronti a ripartire?
perchè, io piccolo artigiano, sono sempre sul piede di chiudere anche per via di gente che non paga?
perchè non si affrettano, come fanno di solito quando gli interessa, a fare leggi dove chi non paga (quindi frega) viene immediatamente perseguito?
certo ho esposto anche problemi personali e quindi non condivisibili da tutti, ma fanno parte della vita, fanno parte della società, che in questi anni, con questi "fanfaroni" al governo, non sono di spicco e quindi non vanno affrontati.
se la giustizia funzionasse, non ci sarebbero raggiri, imbrogli e "nanicapi".
certo se...
ma in fondo è giusto chi come me chiede lealtà, rigore, giustizia, sta chiedendo la luna!!!

valter p., roma Commentatore certificato 28.12.09 09:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Attenti non si accusa l'On. Antonio Di Pietro di illeciti penali, ma di illecito etico.
Parte del popolo Dipietrista sta ribellandosi come ben testimoniato nel portale web di Facebook, essi sono speranzosi di un ritorno alle origini del Dipietrismo. Ritengo la crisi morale dell'IdV processo irreversibile. Chi tradisce in questo modo la “speranza morale” degli elettori, merita di “mangiare sale”.
TULLIO MARRA SEGRETARIO REGIONALE DI ITALIA ATTIVA PER L'EMILIA ROMAGNA

TULLIO MARRA 27-12-09 07:35
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

a questo tuo commento ...ti ho lasciato una risposta nel tuo blog !
ovviamente una risposta all'altezza della cazzata
espressa !

coglionazzo!

MagicLenin RedArmy (p.a.c.) 27-12-09 10:15
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

arrivata per via e-mail dal blog "DEMOCRATICO" DEL SU CITATO EX-IDV ora sarà piddino, leghista o pidiellino ...ovviamente !
Gli stessi molto più ETICI & MORALI ...quasi DEMENZIALI !!

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Oggetto: Si raccomandano le buone maniere, il commento non è approvato
Da: tullio.marra@italiaattiva.org
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

...classico BOVE che dice cornuto all'ASINO !!
ci sono ancora TROLLDIMERDA che lamentano di questo blog che "censura" !!! ...
INVECE QUI ...PASSA TUTTO...forse dopo ...
ripeto ..DOPO ...spariscono...o vengono "sprangati" ... ma almeno non vieni bloccato all'ingresso !!

hasta - giorno


Calderoli non è una persona seria, ma quanta taglia il numero dei consiglieri ed assessori comunali e provinciali fa un solo errore , dall'altp, non tagliare parlamentari e regionali, allora si che farebbe bene e risparmi sensibili per i costi della politica e della democrazia, abbattere i costi e privilegi della casta paolitica non toglia autonomia e democrazia , ma ridà speranza alla riforma della politica rozza e zozza di oggi.

cesare beccaria Commentatore certificato 28.12.09 08:53| 
 |
Rispondi al commento

Il fallimento della sinistra non può non e4ssere imputabile ai suoi dirigfenti che da troppo tempo sono sempre gli stessi.
Perchè questi non se ne vanno?
Se fossero persone serie e perbene se ne sarebbero andati da molto tempo ed avrebbero cambiato lavoro, più difficile, più faticoso, meno remunerativo, ma più dignitoso e modesto.

cesare beccaria Commentatore certificato 28.12.09 08:45| 
 |
Rispondi al commento

Nocera è inferiore perche' ha dato i natali a gente come voi tre....Grande Stefano Satta Flores, che attore fenomenale. Chissa' se fosse stato ancora vivo che film avrebbe fatto.......Come si fa a morire a 48 anni.....

Peppe, er pantera....... Commentatore certificato 28.12.09 08:45| 
 |
Rispondi al commento

Il nano è ancora là??
Allora non può essere un completo buon giorno.......
vi auguro di trovare soddisfazione altrove

Calamity Jane* Commentatore certificato 28.12.09 08:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Farfallina ,anche questa mattina , è andata in quel di Pontida a farsi rompere il culo dallo scippatore del Tfr Eridano il Bifolco dei parassiti di stato , mentre l'infamante di Zanna Bianca Cosentino,come al solito, ha passato una 'amorosa' notte razzista spompinando un 'musulmano' con una cazzo fuori misura.
Buona mafia mangiatori di merda in quel di Pontida.

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 28.12.09 08:41| 
 |
Rispondi al commento

-Dell’Utri Marcello (PDL): condannato a Torino a 2 anni e 3 mesi x false fatture e frodi fiscali
-Ciarrapico Giuseppe (PDL): condannato a 3 anni per il crack da 70 miliardi della Casina Valadier (ricettazione fallimentare) e ad altri 4 e mezzo x il crack Ambrosiano (bancarotta fraudolenta).
-Bossi Umberto (Lega Nord): condannato a 8 mesi per 200 milioni di finanziamento illecito
-Mario Borghezio (europarlamentare Lega Nord): condannato per incendio aggravato da "finalità di discriminazione", per aver dato fuoco ai pagliericci di alcuni immigrati che dormivano sotto un ponte di Torino, a 2 mesi e 20 giorni di reclusione commutati in 3.040 euro di multa.
-Maroni Roberto (Lega Nord): condannato a 4 mesi e 20 giorni per resistenza e oltraggio
-Bonsignore Vito (europarlamentare PDL): condannato a 2 anni per tentata concussione
-Berruti Massimo Maria (PDL): condannato a 8 mesi per favoreggiamento.
-Cantoni Giampiero (PDL): ha patteggiato 2 anni di reclusione per corruzione e concorso in bancarotta.
-Carra Enzo (PD): una condanna per false dichiarazioni. Per i giudici, Carra è un falso testimone che, con il suo «comportamento omertoso» e la sua «grave condotta antigiuridica», ha tentato di «assicurare l’impunità a colpevoli di corruzione, falso in bilancio e finanziamento illecito»
-De Angelis Marcello (PDL): condannato a 5 anni per banda armata e associazione sovversiva
-Farina Renato (PDL): patteggia 6 mesi di reclusione per favoreggiamento
-La Malfa Giorgio (PDL): condannato a 6 mesi per il finanziamento illecito
-Nania Domenico (PDL): arrestato x 10 giorni e poi condannato a 7 mesi per lesioni personali
-Naro Giuseppe (UDC): condannato a 6 mesi di reclusione (erano 3 anni in primo grado) per abuso d’ufficio
-Papania Antonio (PD): ha patteggiato 2 mesi e 20 giorni di reclusione per abuso d’ufficio.
-Sciascia Salvatore (PDL): condannato a 2 anni e 6 mesi per aver corrotto.
-Tomassini Antonio (PDL): medico chirurgo, condannatoa 3 anni di reclusione per falso.

Rocco Papaleo 28.12.09 08:27| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi io di mestiere vendo fondi pensioni e quindi anche TFR..... per una grossa società Italiana la più importante in europa con sede a trieste, potete immaginare qual'è!!!!
Bene, è vero quello che dice il professore sui rischi dei fondi pensioni, cioè che i fondi possono affondare, sopratutto quelli azionari, però c'è da dire anche che fondi nel cui interno ci sono 60& BTP o BOT (30ennali) e un 10 % di azionario e un po di obbligazionario sono molto tranquilli e quindi dovrebbe fallire lo stato per perdere i propri solidi.... capirete bene che se fallisce lo stato anche le aziende falliscono e quindi il tfr maturato in azienda cmq si perderebbe...... oltretutto con la rivalutazione del proprio denaro e con gli interessi composti che maturano(cioè anno dopo anno maturo interessi su interessi) anche il problema inflazione si riduce notevolmente....

Per quanto riguarda le previsioni sul futuro pensionistico, anche li ho da ridire, è chiaro che una previsione a 30 anni viene fatta su 3 elementi fondamentali: lo storico il presente e quello che si può immaginare del futuro...
Ad oggi con questi elementi in mano è chiaro che la proiezione futura della pensione è devastante per i giovani.

Luca Ponsiglione 28.12.09 08:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

crema rumena a roma , fuori dalla stazione termini.

<violentata la notte di Natale.

<ucraino di 45 anni, trovato cadavere in un’auto parcheggiata.
massacrato con delle bottiglie di vetro, aveva il volto sfigurato e una profonda ferita alla gola

< mese scorso :nel cuore della notte, due romeni si accanirono su un uomo, Basile, 37 anni. L’hanno picchiato selvaggiamente per rapinarlo dei soldi, lui ha cercato di ripararsi all’interno di un taxi in sosta, loro l’hanno rincorso e continuato a pestare.

--------------

Strano che ideologizzati, perbenisti sinistrati fumatori e ultimamente i nuovi finiani non commentino mai : vuol dire che sta roba e' tutta cultura e opportunita' per l'italia ?

Silver Butterfly Commentatore certificato 28.12.09 08:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Uno degli aspetti più deleteri della normativa sul TFR è il principio del "silenzio-assenso": se molti lavoratori hanno aderito ai fondi pensioni perché abbindolati da chi aveva interesse a farlo, altri lo hanno fatto ignari, perché privi d'informazioni o perché disinformati.
Per scardinare questo impianto che di fatto ha ingrassato le banche a scapito dei lavoratori, un primo passo potrebbe essere raccogliere firme per una legge d'iniziativa popolare o un referendum abrogativo del principio del "silenzio-assenso". (Anche se mi pare utopistico, data la scarsa credibilità dello strumento referendario e soprattutto per gli interessi forti che verrebbero minacciati).

alessandro barbato, padova Commentatore certificato 28.12.09 08:13| 
 |
Rispondi al commento

È sufficiente che Berlusconi si permetta di intervenire per telefono in radio e tv dopo quindici giorni di assenza forzata dalla scena pubblica, perché l’Idv insorga.

Pancho Pardi che parla di «voce del padrone», «spot gratuito» e «informazione a senso unico».
Peccato che Pardi, veda sensi unici solo quando gli fa comodo.

edizione di sabato sera del Tg3 dove gli unici due interventi in video e voce dall’opposizione sono stati riservati esclusivamente a esponenti dell’Idv, ovvero a Di Pietro e al senatore Lannutti? Il Tg3, ormai, è diventato il megafono ufficiale del partitino del ducetto di Montenero di Bisaccia

Silver Butterfly Commentatore certificato 28.12.09 08:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


un nome , una garanzia

Umar Farouk Abdul Mutallab


Il "signorino" voleva ammazzare 250 inermi passeggeri.

Noi .... grazie a quella jattura di sinistra del siamo siamo tutti fratelli ma coi soldi degli altri, diamo loro case, moschee, scuole, lavoro, ospedali;

concediamo loro perfino la cittadinanza; per loro buttiamo via crocefissi e disfiamo presepi, ed in cambio per "riconoscenza" ci vogliano far saltare per aria.

Silver Butterfly Commentatore certificato 28.12.09 07:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il tfr o liquidazione rappresentava una certezza a fine carriera o in alcuni casi un "salvagente" nei casi di estremo bisogno finanziario del dipendente. in una società come la nostra dove il 15% cioè 1.400.000 individui (http://archivio.panorama.it/economia/articolo/idA020001040076) in aumento non hanno e non avranno alcuna tutela x se e per i propri cari.
Le cifre caro prof. sono tendenzialmente ottimistiche anche se Lei dice: .... da qui a 40 anni chi lo dice che ci sarà una pensione da roulotte... è vero io direi da morti di fame.
Certo è che non è certo giocando con i numeri al rosso e nero come i fondi pensione che le cose miglioreranno anzi il contrario.
Se questo è il modello del Ns futuro occorre che siano liberati i contributi previdenziali in modo che ogni lavoratore disponga fin da subito il gruzzoletto per gestirlo al meglio per il proprio futuro.
Occorre liberare le buste , il datore di lavoro paghi al dip.te il lordo magari a settimana e che poi lo stesso dip.te sia consapevole a pagarsi le tasse e le altre imposizioni di legge.
Ogni datore di lavoro paga mediamente 300 euro all' anno per dipen.te x elaborare le buste basta è ora che ogniuno faccia la sua parte, ogniuno sia partecipe attivo alla società.
la prossima generazione sarà una generazione da pensionati al minimo con imposizioni massime (dalla salute alle imposte). saluti.

lions bull (liosbull), milan Commentatore certificato 28.12.09 07:26| 
 |
Rispondi al commento

"Spedizione punitiva"di Berlusconi a Gallipoli:
"D'Alema andrà a lavorare"-
Era il 5 maggio 2001

Attacchi diretti a D'Alema che,poco meno di un'ora dopo è arrivato con le sue auto davanti al bar Italia,dove era allestito il maxischermo per il leader del Polo."D'Alema si trovò nel palazzo del governo dimentico di tutte le sue affermazioni.Ci si trovò grazie a un mercimonio, pagando con poltrone di ministri dei traditori del centrodestra e si mise lì contro la volontà degli italiani".
"Se avremo una vasta maggioranza e io andrò a Palazzo Chigi-assicura-ci andrò per fare la rivoluzione e la folla che si è riunita qui cogliendo l'occasione di incontrare questo piccolo uomo,mi offre una grande garanzia"."Del resto-avverte-non possiamo accettare che l'Italia si avvii verso il Mediterraneo del sud,verso l'Africa".
Il discorso sale di tono.La giornata è stata lunga e faticosa e la tensione della sfida nel collegio di Gallipoli va oltre il risultato in sé."D'Alema si è rivelato per quello che lui stesso si definisce, un vecchio bolscevico",scandisce Berlusconi."Con i vecchi bolscevichi non c'è spazio di dialogo,anche perché D'Alema,dovrebbe ringraziarci,e non ci ringrazia, perché il poco di bene che ha fatto il suo governo lo deve alla nostra opposizione responsabile".
"E allora da questo collegio deve venire un voto esemplare,verso colui che è stato indicato come il vero leader della sinistra,che non si è potuto presentare con la sua faccia perché sarebbe stato sconfitto di sicuro e ha scelto questo travestimento di Rutelli,questo vuoto a rendere che sparirà dopo le elezioni e tornerà a essere il nessuno che era prima".
"E' la dimostrazione più clamorosa che non hanno da proporre nulla e nessuno-commenta D'Alema-*è un modo di fare politica contrario ai principi e agli interessi dei cittadini".(E adesso com'è?)

http://www.repubblica.it/online/politica/campagnadestra/campagnadestra/campagnadestra.

D'Alema?"un vecchio bolscevico"
Rutelli?"un vuoto a rendere"

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.12.09 07:10| 
 |
Rispondi al commento

Strano che sia passata inosservata la Notte dei Cristalli del razzista Zanna Bianca Cosentino della Porta Girevole ,dove si entra leghisti e si esce Mafiosi . Giorno di giubilo per il merdaio mafioleghista in cui le forze dell'ordine , visto che le ronde scomparse preferiscono i posticini di sottogoverno alle dure notti all'addiaccio, hanno setacciato botteghe , rivendite e quant'altro , di operatori musulmani , magari appiccicando alle vestrine,invece della stella di davide , la mezzaluna.
Un rutto mattiniero sul grugno di Eridano il Bifolco scippatore del Tfr dei lavortori, naturalmnete , buona mafia per i culi rotti di Pontida.

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 28.12.09 06:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PRODI:

...LA CAUSA DEL "SUICIDIO" DELLA SINISTRA.

CHARLES BUKOWSKI

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 28.12.09 05:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

un complimento al nostro ministro dell'economia che per fare le finanziare usa i soldi del tfr. se poi ci aggiungiamo il fatto che per far respirare l'economia non c'è niente di meglio da fare che "invitare a nozze" i mafiosi e i Ladri con un super-condono.. sono stufo di questo schifo!

alberto m., brescia Commentatore certificato 28.12.09 02:19| 
 |
Rispondi al commento


OT

LE MINCHIATE DI MANTOVANO

“I magistrati hanno chiesto per Spatuzza il programma di protezione solo dopo che il pentito ha fatto i nomi di Silvio Berlusconi e Marcello Dell’Utri”, ha detto il sottosegretario Alfredo Mantovano davanti a 5 milioni di spettatori ad AnnoZero.
Il programma di protezione per Spatuzza, invece, è stato chiesto dalla Procura di Firenze il 28 aprile 2009 e quella di Caltanissetta ha dato il suo ok solo una settimana dopo. Mentre il primo verbale nel quale il pentito accusa Silvio Berlusconi e Marcello Dell’Utri arriva due mesi dopo: il 18 giugno.
Il baratto scellerato ipotizzato da Mantovano quindi, per dirla alla siciliana, è una minchiata.

Non solo, è una minchiata in malafede.
Il programma di protezione è stato approvato il 23 luglio, un mese dopo le dichiarazioni di Spatuzza su Berlusconi, perché la Commissione ministeriale ha perso tempo per dare il via libera. E, purtroppo per lui, a presiedere quella commissione è proprio il sottosegretario Mantovano.

da IFQ del 27/12/09

Jacopo della Quercia (jdq) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.12.09 02:02| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

z

*Paolo *Piconi (*madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.12.09 01:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

zzzzzzzz

*Paolo *Piconi (*madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.12.09 01:13| 
 |
Rispondi al commento

z di Zorro.

*Paolo *Piconi (*madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.12.09 01:09| 
 |
Rispondi al commento

@ Cettina

http://www.youtube.com/watch?v=20FlTq3oAlg&feature=related

*Paolo *Piconi (*madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.12.09 01:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il centro di Teheran si è trasformato in un campo di battaglia fin da metà mattinata, quando molti oppositori sono scesi nelle strade rispondendo agli appelli circolati su Internet che li chiamavano a far risentire la loro voce per la ricorrenza dell'Ashura.
***
Anche il governo italiano ha condannato le violenze con una nota diffusa dalla Farnesina in cui si afferma tra l'altro che "la salvaguardia della vita umana costituisce un valore fondamentale che va difeso ovunque ed in qualsiasi circostanza".

***
Se l'Ansa avesse scritto che era un Comunicato del Vaticano ci avrei creduto.
Magari Domani il Vaticano esprimerà un "dura protesta".

Personaggi in cerca di Autore...

E "Potenza del Web".

Saluti


http://wwww.ansa.it/web/notizie/rubriche/mondo/2009/12/26/visualizza_new.html_1649096399.html


Alex Scantalmassi Commentatore certificato 28.12.09 01:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Molti si stanno trasformando da blogger a pensatori giornalisti con visione oltrefrontiera. Questo mi fa molto ma molto felice perche si comincia da avere una visione globale della politica sul pianeta terra. Credevo non ci sareste mai arrivati ed invece mai sono stato cosi' felice di essermi convinto erroneamente.

Ad un certo punto la mente fa click e si apre ed il puzzle si autocompone quasi magicamente.

GOLDMAN SACHS i MALEDETTI ora avete capito !!!!

http://www.goldmansachs666.com/

Maximus Roman Emperor SPQR Commentatore certificato 28.12.09 01:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

X CETTINA
non sono solo, amo una donna di colore, e sono felice, buon anno a te!
PS nei tuoi sottocommenti , non sei educata, perche??

ermanno m, roma Commentatore certificato 28.12.09 01:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.youtube.com/watch?v=s1SMb55koKk&feature=related

Rino Gaetano - Spendi spandi effendi

*Paolo *Piconi (*madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.12.09 00:51| 
 |
Rispondi al commento

Ma quanto può essere idiota un idiota?

http://www.youtube.com/watch?v=IBQwCW9cqPM&feature=related

Tanto!

cettina. .., isola Commentatore certificato 28.12.09 00:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...Un quesito per Beppe:

Se è la televisione il vero mezzo di potere,
c'è qualcuno,in Italia, che potrebbe
cambiare le cose,ma non lo fà!Perchè ?

Rupert Murdoch (SKY),sembra neutrale,ma
forse non lo è. Il Governo lo "bastona"da tempo
con l'iva maggiorata,con il Dig.Terrestre,
bloccando alcune trasmissioni (Cielo),
ma Lui non reagisce.

Perchè ? Cosa c'è dietro a questo non-senso?
Tante parole sulla vera informazione e sul potere
della TV e poi nessuno che menzioni SKY che può
veramente cambiare le cose,se volesse.

Lo chiedo a Te, ma lo chiederò anche a Di Pietro e Travaglio,e mi stupisce il vostro silenzio in proposito.
Maurizio Tesei

maurizio tesei, catania Commentatore certificato 28.12.09 00:48| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

socialisti
comunisti
fascisti
democristiani
destra
centro
sinistra
estrema destra
estrema sinistra
estremo centro.

MAVETEROTTOERCAZZO.

http://www.youtube.com/watch?v=uCIzFHZHdFs

*Paolo *Piconi (*madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.12.09 00:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il 'Nostro' non è nuovo a RECITE sul suo stato di salute.

Ricordate quando annunciò che nn si sarebbe presentato al convegno di confindustria per una improvvisa 'LOMBOSCIATALGIA' NEL 2006?...(oggi sappiamo che poteva essere solo una scusa causa 'escort')

Bhe il giorno dopo si presentò a sorpresa a quel convegno 'dolorante' e appoggiandosi a un bastone;

poco dopo, infuriato con Della Valle che accusò di cercare la protezione dei 'comunisti' saltò in piedi dimentico di stare FINGENDO una LOMBOSCIATALGIA, lasciando persino il bastone sulla sedia e camminando BENISSIMO!...

Leggete un commento di un blog di quel giorno:

"Divertentissimo il momento in cui si è dimenticato della sua finta sciatalgia, quando è balzato in piedi per offendere Della Valle con una rapidità che nemmeno Carl Lewis. Salace e gustosissimo il commento di De Bortoli, che si è compiaciuto dell'IMPROVVISO' miglioramento di salute".

Che dire...fosse almeno un bravo attore e non un attorucolo da quattro soldi....

Dino Colombo Commentatore certificato 28.12.09 00:46| 
 |
Rispondi al commento

PER FARE UN BUON PRANZO SERVONO LE GIUSTE RICETTE
MA BISOGNA AVERE ANCHE UN "MOTORE DI RICERCA" CHE LE SAPPIA TROVARE ....

se no vi fate solo partite a poker o seghe sulla rete !!!

http://ita.anarchopedia.org/Anarco-sindacalismo

L’anarcosindacalismo è una corrente dell'anarchismo legata al movimento operaio attraverso il sindacalismo. E' un metodo di organizzazione e di lotta dei lavoratori perpetrata attraverso i sindacati che si differenzia dagli altri movimenti anarchici poichè spesso instaura alleanze con altre organizzazioni ideologicamente affini, anche se non anarchiche, per il conseguimento dei propri obiettivi.

L’Anarco-sindacalismo

L’anarco-sindacalismo è una delle correnti dell’anarchismo socialista, che pone la lotta di classe al centro delle problematiche del cambiamento sociale. In altri termini, i militanti anarco-sindacalisti definiscono il sindacato come una forma naturale d’organizzazione delle classi lavoratrici, in funzione emancipatrice, antiautoritaria e rivoluzionaria; rifiutano quindi il principio dei partiti, delle associazioni o dei raggruppamenti corporativisti. Il sindacato è quindi, secondo i sindacalisti anarchici, una struttura che permette alle classi subalterne di organizzare la lotta secondo le scelte individuali raggruppati in collettivi e non secondo scelte dettate dal potere politico (in altri termini, "dal basso verso l’alto e non dall’alto verso il basso

Le prime tracce dell’anarco-sindacalismo possono ritrovarsi nei pensieri rivoluzionari bakuniani, gli stessi che ispirarono successivamente Lenin, che riservavano ad una minoranza rivoluzionaria il ruolo di guida del movimento operaio (è chiaro che l'avanguardia rivoluzionaria, da punto di vista anarchico, è ben diversa da quella d'ispirazione leninista; l'avanguardia anarchica funge da punto di riferimento e da stimolo per le masse, non elevandosi, come classe privilegiata, al di sopra delle stesse, ma diventandone parte integrante).

MagicLenin RedArmy (p.a.c.) Commentatore certificato 28.12.09 00:37| 
 |
Rispondi al commento

LA POLITICA ITALIANA ,E' UNA GRA PUTTANA.

al m. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.12.09 00:32| 
 |
Rispondi al commento

NOTIZIE STORICHE SUL SINDACATO IN ITALIA
da notare la divergenza strutturale inserita nella
stessa istituzione...

Il movimento sindacalista si diffuse in Italia con l’affievolirsi della spinta rivoluzionaria del Partito Socialista e del sindacato della CGL. Molti anarchici operavano all’interno del sindacato unitario, ma già nel "Congresso del 1906" la frazione di minoranza rivoluzionaria venne estromessa da qualsiasi rappresentanza nelle cariche della CGL.

Questo fatto provocò l'abbandono del Congresso da parte dei sindacalisti rivoluzionari, i quali si costituirono in un Comitato di Azione diretta.

Nel 1912, dopo un intenso periodo di lotte, il movimento anarco-sindacalista partecipò attivamente alla fondazione del sindacato rivoluzionario dell’USI, che entrò ben presto in crisi sulla questione dell’interventismo nella prima guerra mondiale.

Nel primo dopoguerra l’USI si trovò a dover fronteggiare la repressione fascista, che sciolse l’organizzazione nel 1926.

Nel secondo dopoguerra, con l'avvento della repubblica, coloro che avevano militato nell'USI rinunciarono, inizialmente, a riorganizzarla, per partecipare invece alla realizzazione del sindacato unitario C.G.I.L.

Solo nel 1950, con la rottura dell'unità sindacale, alcuni di loro ricostituirono l'U.S.I.-A.I.T. che però, fino alla fine degli anni sessanta, fu realmente attiva solo in poche regioni italiane.

MagicLenin RedArmy (p.a.c.) Commentatore certificato 28.12.09 00:29| 
 |
Rispondi al commento

@ Cettina:
Hai lettomi.

:)

*Paolo *Piconi (*madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.12.09 00:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non so dove si va a parare con questo provvedimento del TFR, spero solo che non sia un ulteriore truffa ai dai del cittadino onesto che paga SEMPRE.

GianLuca Scopritore 28.12.09 00:23| 
 |
Rispondi al commento

TRUMAN SHOW?

luca a., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.12.09 00:21| 
 |
Rispondi al commento

Mio cognato, operaio metalmeccanico della più grande industria inquinante d'Europa, ILVA di Taranto, ha versato il suo TFR nel fondo Cometa consigliato dal sindacato.
Per curiosità ho fatto una ricerca su internet http://economiaefinanza.blogosfere.it/2007/10/tfr-lavoratori-guardatevi-dai-sindacati-e-dal-fondo-cometa.html
ed ho scoperto l'imbrogliata.
Ma mio cognato tutte le domeniche va allo stadio ed usa internet esclusivamente per giocare a poker..............
www.mitutelo.it

ALEX L. 28.12.09 00:19| 
 |
Rispondi al commento

Cerisde,Castello Utveggio...massoni & Sisde.Sotto di loro Via D'Amelio...

Una trama che...nemmeno a Hollywood !!!


"Il caso Genchi"

sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 28.12.09 00:11| 
 |
Rispondi al commento

uso il pc di un mio amico, lui purtroppo non lo usa più, certo che di cose strane ne succedono...
o è solo una mia impressione....
buona notte a tutti.
uno per tutti, tutti per uno.
un saluto a Stefano Cucchi ed ai suoi famigliari, tranquilli, non ci scordiamo di Lui...

ermanno m, roma Commentatore certificato 27.12.09 23:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA “LUNA” E IL “DITO”. PAOLO FERRERO PROVA A REPLICARE, MA PEGGIORA
LA SITUAZIONE.
(27 Dicembre 2009)

SU>>>www.pclavoratori.it

Caneliberonline.blogspot.com 27.12.09 23:54| 
 |
Rispondi al commento

Nell'era del grande fratello ,dove le tv le portano anche in bagno,per vedere un filmato dell'attentato.......

*Paolo *Piconi (*madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.12.09 23:52| 
 |
Rispondi al commento

Nessuno salverà don silvio da corleone ed i suoi sodali dal non andare a rispondere davanti ai magistrati di Palermo,Caltanisetta,Firenze e Milano per i mandanti esterni delle stragi del 92/93 e per i rapporti tra mafia e stato,ne la sx,ne il vaticano,na la mafia e camorra,ne i parlamentari corrotti ne la p2,ne le peggiori massonerie del pianeta ne il Padreterno !!!!!! Fosse l'ultima cosa per la quale il popolo italiano si batterà...............

Gennaro Giugliano, Napoli Commentatore certificato 27.12.09 23:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 21)
 |
Rispondi al commento

Hi
L'ombra periferica della quotidianità avvolgeva oramai i nostri giorni. Frantumava le nostre giovani menti. La quotidianità diventò frenesia, la frenesia....anomalia e poi abitudine. Eravamo ostaggi della nostra stessa vita. Un surrogato di vita, e noi come tartarughe, lenti nel reagire.
Bye.


http://www.youtube.com/watch?v=6YVGBQSmI3k&feature=related


Finalmente..........

la prova del falso.

*Paolo *Piconi (*madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.12.09 23:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il pregiudicato, il condannato in sede definitiva più volte, il prescritto più volte che non si da all'innocente ma al colpevole, l'amnistiato più volte che non si da all'innocente ma al colpevole, PsicoNano dice con i suoi sgherri, servi e pecoroni giornalisti la stessa cosa, per telecomandare i telecomandati.

paolo c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.12.09 23:35| 
 |
Rispondi al commento

NO ! AGLI INCIUCI ! e VIA AL "NO D'ALEMA DAY"
---------------------------------------------
ADNKRONOS.COM
''Forza D'Alema'', è invece l'auspicio che arriva da Farefuturo, la fondazione del presidente della Camera Gianfranco Fini. In una lettera aperta dal titolo 'Caro D'Alema, forza e coraggio...' a firma di Sergio Talamo, Ffwebmagazine, il magazine online della fondazione augura un ''felicissimo 2010'' all'ex ministro degli Esteri, con la speranza ''che sia l'anno di una politica credibile in cui le parti si legittimano e si accordano sulle riforme necessarie al paese''.
''E' stato, onorevole D'Alema, un anno di insulti, spatuzzate, statuette e puttanate: ci scusi il termine ma lo intendiamo in senso letterale, cioè come cose afferenti a persone che esercitano quel mestiere - scrive Talamo - Ci serve un 2010 di politica più alta. Serve a tutti, e - ci permetta - serve soprattutto al suo partito''.
''Quando il segretario del suo partito dice che il dialogo dipende dal Pdl, non comincia molto bene - si legge ancora - Tutti sanno che per percorrere tale strada, c è bisogno di sgombrarla da un macigno: l'accerchiamento giudiziario cui è sottoposto il presidente del Consiglio. La palla è nel vostro campo, e solo in quello. Nel Pdl non c'è un cane che non abbia interesse al dialogo. Da voi invece ci sono tanti guastatori, tra cui spicca persino il suo amico Veltroni''. ''Non sappiamo con quale D Alema avremo a che fare - conclude Ffwebmagazine - ma per ora siamo in clima di festa e quindi diciamo 'Forza D Alema'''.
ADNKRONOS.COM

Caneliberonline.blogspot.com 27.12.09 23:28| 
 |
Rispondi al commento

ma se il comunismo è il toccasana di una nazione
perchè siamo invasi dai cinesi ?

desani-lenin-ndonio ma hai per caso gli occhi a mandorla? ( oltre all'allergia al lavoro)

roberto magli subiaco 27.12.09 23:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La legge del Capo (I dieci comandamenti)

I Il Capo ha ragione.

II Il Capo ha sempre ragione.(anche quando si fa gli attentati da solo)

III Nell'improbabile ipotesi che un cittadino avesse ragione, entreranno immediatamente in vigore gli art. I e II.

IV Il Capo non va a puttane...il capo va a Escort

V Il Capo non è un incallito puttaniere, ma solo un inguaribile utilizzatore finale.

VI Il Capo non si fa le leggi ad-personam il Capo fa le leggi per tutti i cittadini (come lui).

VII Il Capo non famigliarizza con la Ministra, la educa (a fargli i lavoretti sotto la scrivania).

VIII I parlamentari che entrano in Parlamento con idee proprie devono uscirne con quelle del Capo.

IX Il Capo pensa per tutti.

X Più si fa la 'carina' col Capo, più si diventa Ministra.

Dino Colombo Commentatore certificato 27.12.09 23:23| 
 |
Rispondi al commento

TFR nei Fondi pensione?

Pensate alla fine che ha fatto il fondo pensione dei lavoratori della ENRON...

alberto arnoldi 27.12.09 23:15| 
 |
Rispondi al commento

O.T.....dopo l'abbuffata natalizia avete problemi di stitichezza? difficoltà digestive? consiglio l'ascolto di questa chicca:


http://tv.repubblica.it/copertina/noemi-letizia-versione-cantante/40728?video

uno strazio indicibile!

Gabry P., Trieste Commentatore certificato 27.12.09 23:14| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=FYNFZgNQnyU&feature=related

ultima.

*Paolo *Piconi (*madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.12.09 23:12| 
 |
Rispondi al commento

non vi siete chiesti come mai questa porcata riguarda solo i dipendenti privati, e non gli statali ?
sono forse scemi i vari dipendenti e funzionari dello stato, a mettere le loro liquidazioni in mano a tutti questi cialtroni ?

giacomo leopardi 27.12.09 23:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.youtube.com/watch?v=sYEsLvWfMtU&feature=related

ancora l'11.09

*Paolo *Piconi (*madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.12.09 23:00| 
 |
Rispondi al commento

DAL BLOG DI ANTONIO DI PIETRO

Le moine e le lusinghe con cui, dal portinaio di Palazzo Grazioli ai falsi figli dei fiori del partito dell’amore, stanno corteggiando Bersani, dovrebbero di per sè bastare a far comprendere che dietro la facciata del “dialogo dell’amore” lo aspettano gli stessi bari con le solite menzogne di sempre.

Il fatto che Cicchitto affermi che il processo breve, il lodo Alfano o il legittimo impedimento non siano leggi ad personam, significa delle due l’una: o che non ha alcun rispetto per l’intelligenza degli italiani o che, qualsiasi castroneria il piduista tessera 2232 possa proferire, non altererà lo stato di accordi che sono stati già stipulati nelle segrete stanze o in qualche telefonata di cortesia.

Cicchitto dimentica che esponenti della stessa maggioranza hanno detto esattamente il contrario di quanto lui afferma. Sostenere poi che si deve "disinnescare l'uso politico della giustizia", quando invece il problema reale e' l'uso giudiziario della politica, compiuto da Silvio Berlusconi per difendersi dai processi e non nei processi, mi sembra una colossale menzogna.

"Forza D'Alema" comincia la lettera della fondazione Farefuturo, e ancora "La palla è nel vostro campo, e solo in quello”, ma mi chiedo: in quale campo?
A una o due porte?
Quelle parole sembra vadano lette come: “le condizioni dell’inciucio sono chiare e non sono negoziabili: l’impunità del Premier in cambio di... a voi la palla”.

E’ quel "in cambio di" che getterà il Paese in un periodo politico più buio di quanto non siano stati gli ultimi vent’anni.
E' quel “in cambio di” che non preannuncia nulla di buono per i cittadini e per le istituzioni.
E' con quel “in cambio di” che l'Italia dei Valori non negozierà mai perché la legalità in un Paese democratico non è negoziabile. Mai.

http://www.antoniodipietro.com/2009/12/forza_dalema_serve_laccordo.html?notifica

Max Stirner , Commentatore certificato 27.12.09 22:59| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

IRAN

Ma com'è che il Nostro Premier è sempre IN CODA quando c'è da condannare le violenze dei DITTATORI?

Va bè che ci ha da fare quando è l'ora dei processi.

Ma il Libero Pensiero è ancora senza processo
e per di più GRATIS.

Saluti

http://www.repubblica.it/2009/11/sezioni/esteri/iran-9/ancora-scontri/ancora-scontri.html

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 27.12.09 22:54| 
 |
Rispondi al commento

Perchè non si pubblica un contatore per vedere in tempo reale l'andamento delle iscrizioni al movimento 5 stelle sulla falsariga di quello di Nessuno tocchi il soldato Travaglio?
Grazie

Romolo

serafini romolo 27.12.09 22:50| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

@ "lenin"

le ideologie sono fatte per persone prive di INTELLIGENZA E VALORI: esseri da sottomettere ATTRAVERSO IL PLAGIO PERCHè INCAPACI DI FORMULARE PENSIERI ATTRAVERSO INTELLETTO E SENSIBILITà UMANA...


NON SONO TROPPI AVANZATI,MA ELABORATI SU CONCETTI STUDIATI DA PERSONE VISSUTE PRIMA DI TE... .

IL FONDAMENTO DELLE IDEOLOGIE è L'IGNORANZA...

IL FONDAMENTO DEL DESPOTA è LA PAURA DI UNA MASSA INCAPACE DI GOVERNARE SE STESSA.

VOI VEDETE LE PERSONE SECONDO I COLORI, IO LE VEDO PER QUELLO CHE SONO: PERSONE.

VOI VEDETE GLI AVVENIMENTI SECONDO COLORI, IO SECONDO I FATTI...

UN DESPOTA è UN DESPOTA, NON MENO DESPOTA PER IL FATTO CHE INDOSSI UN COLORE A TE O Ad ALTRI GRADITO...

VOI per questo (sostituendone uno sgradito con uno idealisticamente conveniente) AVRETE SEMPRE PADRONI... IO NO.

svegliatevi dall'ignoranza, e i miei pensieri anzichè di conservarli, cancellali e formulane di tuoi... che è ora! i padroni finchè ciascuno sta nel proprio territori vanno d'accordo (che essi si definiscano libvertari, comunisti, fascisti, o nazisti o teocratici... FINCHè AVRANNO UNA MASSA DA SOTTOMETTERE ENTRO I CONFINI DI UN TERRITORIO ANDRANNO SSMPRE D'ACCORDO: è la sottomissione di una massa a dare potere a quelle merde ahminejad o berlusconi che si solgano chiamare).

STUDIA ED ESERCITA LA SENSIBILITà sensa pietismi...

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 27.12.09 22:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.youtube.com/watch?v=9XGc9Weh5_o&feature=related

pentagono.....

*Paolo *Piconi (*madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.12.09 22:41| 
 |
Rispondi al commento

Mi può aiutare Sig. Scienza, nella mia dabbenaggineho aderito al fondo cometa quando é stato istituito,40% del mio TFR va al fondo.
Ho scoperto con orrore che non si può uscire più da questo fondo (pozzo senza, ne pentirsi (si é pentito anche Spatuzza) credevo che solo la morte era obbligatoria invece pare che anche questi fondi sono come matrimoni inscindibili, è una vera nefandezza che dimostra che questo é un paese di m. e lo resta sia che al governo ci sia la destra che quella "scorreggina" chiamata centrosinistra.
Ma veramente non si può fare nulla per uscirne?

mario rossi 27.12.09 22:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.youtube.com/watch?v=vM02YiLYtao

L'11.09........

*Paolo *Piconi (*madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.12.09 22:39| 
 |
Rispondi al commento

dopo l'attentato al papi
l'attentato al papa!
pupo ha chiesto la scorta,
non si sà mai!
papi, papa, pupo, pappa, poppe, pippa, ecc. ecc.

BUONASERA, SBULLONATO POPOLO PAPIPAPAPUPOLI!

Mauro Medeot ( mandi) Commentatore certificato 27.12.09 22:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

??????????????????????????????????????????????????

l'ultimo Natale del famoso microscopio

http://www.stefanomontanari.net/index.php?option=com_content&task=view&id=1912&Itemid=1

Scritto da Stefano Montanari
mercoledì 23 dicembre 2009

Lo aspettavamo, ed è arrivato. Sotto l’albero abbiamo trovato un fax dell’Università di Urbino che, con l’arroganza che è certo un diritto per chi non ha mai avuto la creanza di presentarsi e ribadisce “l’alto livello tecnico e tecnologico delle strutture scientifiche della Facoltà di Scienze e Tecnologie, conosciute e apprezzate a livello internazionale, e l’elevata preparazione e competenza dei docenti preposti all’utilizzo di tale strumentazione [il nostro microscopio N.d.A.]” c’informa che l’11 gennaio sarà qui, nel nostro laboratorio, per prendere possesso di ciò che è legalmente suo....

??????????????????????????????????????????????????

Massimiliano Petrucci (manifestopea), Roma Commentatore certificato 27.12.09 22:35| 
 |
Rispondi al commento

ci portasse sua sorella nella roulotte quel delinquente!

leopardi giacomo 27.12.09 22:34| 
 |
Rispondi al commento

Oggi su Rai Storia mi sono visto un reportage sulla vita politica di Mao Zedong.

Il pezzo migliore era quando davano la caccia ai grandi possidenti.

Mi sono immaginato oggi noi a caccia dei grandi capitalisti nostrani.

Quando si parte ?

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.12.09 22:31| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho finito ora di leggere il libro di Montolli "Il Caso Genchi"
e' una bomba!!
ci sono diversi nomi: Rutelli, D'alema, Berlusconi, Prodi, Saladino, Pittelli, Latorre, due della Direzione Nazionale Antimafia più Grasso, Toro, Elia Valori, etc..

Re Nero 27.12.09 22:25| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il miglior governo degli ultimi 150 anni. Come annunci e promesse diventano bugie..
Le promesse del governo in 7 punti..ne avesse imbroccato uno.!

Un bel resoconto:

http://laconoscenzarendeliberiblog.wordpress.com/

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.12.09 22:15| 
 |
Rispondi al commento

Uno dei motivi per i quali ho apprezzato Beppe Grillo è il suo aver posto l'accento sull'Open Source.

Ebbene, il vero padre dell'Open Source e del Software Libero è Richard Stallman.

Spero che Beppe ritorni a parlarne nuovamente e in modo più convinto, perché la rinascita di un Paese in declino passa anche per il progresso informatico.

http://www.youtube.com/watch?v=wsmpXAKf6ZU

Nunzio C., Sicilia Commentatore certificato 27.12.09 22:10| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Link nuovi sull'attentati...11,09,2001.
e l'altro...


A proposito va di moda l'attentato da un pò di tempo...anche obama dice qualcosa.....il papa....ilpapi...la bocconi....

*Paolo *Piconi (*madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.12.09 22:08| 
 |
Rispondi al commento

@ magic lenin

sei solo un invasato fanatico pieno di indottrinamento... che si confronta con le problematiche attraverso il pregiudizio dettato dall'ignoranza di cui è pervasa la propria mente...

per te la merda è cioccolata, continua a cibartene.

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 27.12.09 22:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' davvero un bel regalo per l'anno nuovo
l'ottimo ed esaustivo intervento di questo
economista.

Finalmente ho le idee chiare su come comportarmi.
Non so se arriverò mai a percepire la pensione
visto che con questa cretinata della "vita media che si è allungata" stanno facendo in modo che i dipendenti muoiano prima di percepirla, dopo aver versato i contributi per 40 anni.

Tanti colleghi e colleghe sono passati, come si dice "a miglior vita" prima di aver raggiunto l'età della pensione.

Poi quei soldi l'INPS li usa per costruire appartamenti per i deputati da rivendere a basso costo.

Ho sempre diffidato degli assicuratori, sono convinta che loro siano degli USURAI che non coprono alcun rischio.

Sono convinta che il nostro destino ci segua, come cantava Vecchioni, fino a Samarcanda.

Perciò quando, nel 2010 arriverà la famosa busta arancione, o di qualunque colore sia,
FINALMENTE HO LE IDEE CHIARE SU COME COMPORTARMI.

Grazie di cuore, Beppe Scienza (nomen omen?)
Comunque l'importante è essere ottimisti...o no?
*************************************************

Antonio Albanese con gli ottimisti
http://www.youtube.com/watch?v=6Ud6wJYvN4w

Estrellita *. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.12.09 22:04| 
 |
Rispondi al commento

Il Papa cade ma si rialza subito. Grazie al nuovo abito Meliconi (spinoza.it)

luca a., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.12.09 22:03| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Oplà.

*Paolo *Piconi (*madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.12.09 21:58| 
 |
Rispondi al commento

Mi Ripeto

“AIUTO QUALCUNO PROTEGGA I NOSTRI TFR DA GUIDO BERTOLASO E SILVIO BERLUSCONI”

“DA DAGOSPIA E DALL'ESPRESSO”

Ora che la Protezione civile diventa una società per azioni nessuno potrà più chiedere conto al governo su appalti ed eventuali spese allegre. Pochi giorni fa, il 17 dicembre, Gianni Letta ha fatto approvare al Consiglio dei ministri il decreto studiato e voluto dal Guido più amato dagli italiani, e da Silvio Berlusconi, in cambio del ritiro delle sue annunciate dimissioni.

Un'altra mossa che toglie di mezzo il Parlamento. Il passaggio chiave è scritto in poche parole: "Il rapporto di lavoro dei dipendenti della società è disciplinato dalle norme di diritto privato". Scende così un ulteriore velo di riservatezza su forniture, contratti, progetti per centinaia e centinaia di milioni di euro all'anno, e su assunzioni e consulenze, che non dovranno più passare sotto la lente della trasparenza pubblica.

Una scorciatoia che unita alle ordinanze di urgenza e ai poteri di emergenza di cui gode la Protezione civile, “TRASFORMERÀ BERTOLASO, 60 ANNI IL 20 MARZO PROSSIMO, IN UN VICERÈ DALLE MANI D'ORO A COMPLETO SERVIZIO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DI TURNO”. Come già succede ora, ma con meno obblighi da rispettare.

La questione non riguarda soltanto la rapidità di intervento dopo terremoti, frane o alluvioni. MA ANCHE IL TENTATIVO DI BERLUSCONI, PER ADESSO SOLTANTO RINVIATO, DI SCIPPARE IL TFR AGLI ITALIANI, la liquidazione di milioni di lavoratori dipendenti. QUEI SOLDI IL GOVERNO LI VOLEVA TRASFERIRE AL FONDO GRANDI EVENTI DI PALAZZO CHIGI. Cioè la cassaforte affidata in questi anni proprio a Bertolaso per organizzare summit, party esclusivi, adunate religiose, gare sportive attraverso procedure d'urgenza e poteri straordinari.

Paolo R. Commentatore certificato 27.12.09 21:58| 
 |
Rispondi al commento

bella cosa da vedere....

http://www.facebook.com/video/video.php?v=1283545139579#/video/video.php?v=1283545139579

luca a., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.12.09 21:57| 
 |
Rispondi al commento

Ma cosa volete di più e di diverso da nani e mortadelle? Lo Stato è roba loro, roba della BCE!

La BCE di chi è? Un passo alla volta!:)))

sancho . Commentatore certificato 27.12.09 21:55| 
 |
Rispondi al commento

Silvio scrive al Papa dicendo che il bene trionferà sul male, che il suo dolore (dovuto alla statuetta di spugna sul basso mento) non sarà stato vano, quasi fosse Gesù Cristo che redime gli uomini col Suo sacrificio solenne.
Risultato? Il Papa manco lo caga.
Lo stesso Papa che cadendo, trascinato da una ragazza disagiata, non ha detto bizz, non ha fatto il "martire dell'odio" come quell'emerita testa di minchia che risponde al nome di silvio berlusconi, detto anche papi o nano maledetto.
E d'altronde si sa che spesso un matto pensa di essere Gesù Cristo...sei pazzo silvio, completamente pazzo.

Carlo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.12.09 21:53| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

DOBBIAMO CREARE TUTTI ASSIEME UNA BANCA COOPERATIVA.

100 euro= 1 azione
una persona= massimo un'azione = un voto

Attraverso la leva finanziaria LEGALE, se abbiamo in cassa 1 milione di euro ne possiamo prestare ai soci (cioè a noi stessi) circa 8 milioni con interessi vicini allo zero.

Ci sarà gestione TRASPARENTE e LEGALE al 100% dopo relativa autorizzazione da Banca d'Italia (privata).


Poi con i soldi guadagnati LEGALMENTE, finanziamo:

1) il Movimento 5 Stelle
2) investimenti nelle energie rinnovabili
3) utilità sociale VERA
4) prestito d'onore
5) aiuto economico alle giovani coppie
ecc.

Per fare qualunque cosa ci vuole molto DENARO!!!

Jak Bank svedese insegna
Grameen Bank del premio Nobel Yunus

Se saremo molti ce la possiamo fare.

Marco Costantino Commentatore certificato 27.12.09 21:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 74)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per la verità questa storia del Partito dell'Amore, dalle parti di Forza Italia, non è nuovissima.

"La Casa della libertà è il partito dell'amore", disse Berlusconi prendendo le distanze

dal "partito dell'odio" guidato allora da Romano Prodi.

Così quando a capodanno del 2004 venne colpito in testa con un treppiedi, fu nuovamente "il partito dell'odio contro quello dell'amore".

Ma il copyright a destra lo si deve ad Alessandra Mussolini.

Fuori da Montecitorio nel 2000 infuriava la protesta della Cdl contro la legge sulla par condicio.

"Siamo il partito dell'amore", urlava nel microfono la Mussolini.

Prima che una pioggia di monetine, lanciate dai giovani militanti berlusconiani, finisse in faccia a Pier Luigi Castagnetti.

"E ringrazi Iddio - disse la "colomba" Giuliano Urbani - che erano solo monetine".

Amore vero.

http://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/articolo-11940.htm

ENZO D., BARI Commentatore certificato 27.12.09 21:48| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

L'OPPOSIZIONE STA SEDUTA,COMPOSTA,,IN SILENZIO,COL VESTITINO DA FESTA E CON L'ARIA DI CHI HA FATTO LA COMUNIONE ,ARIA DA FESSO.
NON SENTE LA GENTE,NON STA CON LA GENTE:
STA IN POLTRONA!
IN COMODE POLTRONE,CON CUSCINI ANTI CALLO AL CULO,CON LO STIPENDIO GARANTITO,CON LA PENSIONE GARANTITA!

MALEDETTI.

CHARLES BUKOWSKI
(SEMPRE PIU' DELUSO)

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 27.12.09 21:45| 
 |
Rispondi al commento

QUANTO MANCAAAAAA!?!?!?!?!?!

luca a., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.12.09 21:40| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

"Scontri in Iran, diversi morti.
Usa: violati i diritti universali"

il bue che dice cornuto all'asino...

davide lak (davlak) Commentatore certificato 27.12.09 21:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Marco Lo Conte servo infame!

Informate quanta più gente possibile di questa truffa governativa imminente con la storia del silenzio assenso sul TFR.

Informateli che c'è un figlio di troia chiamato sacconi che, con la trappola del silenzio assenso, gli farà trovare d'ufficio il TFR in mano alle assicurazioni e alle banche con la gentile collaborazione di infami come marco loconte.

Porca puttana, di solito il silenzio assenso lascia le cose come stanno e invece questi malefici bevitori del sangue dei lavoratori ne hanno stravolto il significato.

Grazie Beppe Scienza.

Carlo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.12.09 21:35| 
 |
Rispondi al commento

SE E RIPETO SE ALLE ULTIME ELEZIONI AVESSI VOTATO IL PD MI VERGOGNEREI.
SONO SOLO PERSONE/POLTRONE,SENZA UNA MINIMA IDEA,SENZA PROGETTI,SENZA PALLE.
DESTINATI A PERDERE META' DEI VOTI PERCHE'TUTTI HANNO CAPITO LA NULLITA' DI QUESTO PD.
ALMENO QUELLI CHE HANNO VOTATO LEGA E 1816 SAPEVANO CHE VOTAVANO DELINQUENTI !
CARO PD,SE LA GENTE HA VOTATO DELINQUENTI LA COLPA STA' NELLA VOSTRA PERDUTA CREDIBILITA'.
IN PRATICA SIETE PIU' DELINQUENTI DEI DELINQUENTI.

CHARLES BUKOWSKI
(SEMPRE PIU' DELUSO)

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 27.12.09 21:31| 
 |
Rispondi al commento

Grande Beppe, questa si che è informazione, altro che le minchiate dei vari tg di merda!....Tipo l'oroscopo per il governo, fatto da Branco al tg5 delle 13.00.
A tutti i frequentatori del blog: fate circolare il video di Scienza sui vari social network!!!

simone morganti 27.12.09 21:28| 
 |
Rispondi al commento

a tra poco
:)

*Paolo *Piconi (*madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.12.09 21:27| 
 |
Rispondi al commento

“AIUTO, QUALCUNO PROTEGGA I NOSTRI TFR DA GUIDO BERTOLASO E SILVIO BERLUSCONI”

“DA DAGOSPIA E DALL'ESPRESSO”

Ora che la Protezione civile diventa una società per azioni nessuno potrà più chiedere conto al governo su appalti ed eventuali spese allegre. Pochi giorni fa, il 17 dicembre, Gianni Letta ha fatto approvare al Consiglio dei ministri il decreto studiato e voluto dal Guido più amato dagli italiani, e da Silvio Berlusconi, in cambio del ritiro delle sue annunciate dimissioni.

Un'altra mossa che toglie di mezzo il Parlamento. Il passaggio chiave è scritto in poche parole: "Il rapporto di lavoro dei dipendenti della società è disciplinato dalle norme di diritto privato". Scende così un ulteriore velo di riservatezza su forniture, contratti, progetti per centinaia e centinaia di milioni di euro all'anno, e su assunzioni e consulenze, che non dovranno più passare sotto la lente della trasparenza pubblica.

Una scorciatoia che unita alle ordinanze di urgenza e ai poteri di emergenza di cui gode la Protezione civile, “TRASFORMERÀ BERTOLASO, 60 ANNI IL 20 MARZO PROSSIMO, IN UN VICERÈ DALLE MANI D'ORO A COMPLETO SERVIZIO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DI TURNO”. Come già succede ora, ma con meno obblighi da rispettare.


La questione non riguarda soltanto la rapidità di intervento dopo terremoti, frane o alluvioni. MA ANCHE IL TENTATIVO DI BERLUSCONI, PER ADESSO SOLTANTO RINVIATO, DI SCIPPARE IL TFR AGLI ITALIANI, la liquidazione di milioni di lavoratori dipendenti. QUEI SOLDI IL GOVERNO LI VOLEVA TRASFERIRE AL FONDO GRANDI EVENTI DI PALAZZO CHIGI. Cioè la cassaforte affidata in questi anni proprio a Bertolaso per organizzare summit, party esclusivi, adunate religiose, gare sportive attraverso procedure d'urgenza e poteri straordinari.


Paolo R. Commentatore certificato 27.12.09 21:26| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento

ci sono più EX - GOLDMAN SACHS nei governi italiani degli ultimi 15 anni che in tutta l'amministrazione americana della storia.
dovete sapere che la GOLDMAN SACHS è la peggiore accolita di farabutti criminali senza scrupoli del già popoloso mondo di pescicani demoniaci di banchieri mondiali affamtori.
prodi, padova scoppia, tremonti, draghi e via dicendo: SERVI DI UNA SETTA SATANICA che risponde al nome di GOLDMAN SACHS.
che rubino il TFR ai lavoratori è veramente, ma veramente, ma veramente il MINIMO che c'è da aspettarsi da questi esseri schifosi.

davide lak (davlak) Commentatore certificato 27.12.09 21:24| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento

La sfera di Sancho:

Chi è dentro è dentro chi è fuori è "BILLY".

*Paolo *Piconi (*madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.12.09 21:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

se mi iscrivo al Partito dell'Amore, ho diritto ad un p.....o dalla Ministra C......a....

o posso scegliere, tra le varie mignotte della Corte dei Miracoli...

è tutto compreso nella tessera che mi hanno regalato a Natale????....

ENZO D., BARI Commentatore certificato 27.12.09 21:13| 
 |
Rispondi al commento

@ Viviana

Sul libro di Goldstein in "1984"

Nell'INGSOC di Orwell, svolge una funzione importante il libro di Goldstein! Svolge la funzione di tentare ed indurre allo psico-reato!
L'eliminazione sistematica di una quota di schiavi è necessaria perché si mantenga il tetto demografico standard! Oltretutto, nella società di INGSOC, dopo che, preventivamente, si era separato il sesso dalla procreazione attraverso la maializzazione della società (cosa che sta accadendo in questo tempo), generando, per reazione, un'avversione al sesso fino ad abolire l'orgasmo, i bambini nascono solo nei laboratori, secondo programmazione.
Il libro di Goldstein rappresenta i "nostri", i nostri per finta!
Il libro della verità sul regime è fondamentale per la solidità del regime stesso!

sancho . Commentatore certificato 27.12.09 21:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TANTO PER NON DIMENTICARE MAI, RILEGGIAMO DA WIKIPEDIA:
Ranato Schifani


Dopo la laurea, Schifani trovò lavoro come impiegato presso il Banco di Sicilia di Palermo[2].

Nel 1979, praticante legale nello studio del deputato DC Giuseppe La Loggia, fu inserito da quest'ultimo nella società di brokeraggio assicurativo Sicula Brokers, di cui facevano parte il figlio Enrico La Loggia, futuro politico di spicco di Forza Italia, ed alcuni soci che negli anni 1990 furono incriminati per associazione mafiosa o concorso esterno in associazione mafiosa[3] [4]; Schifani lasciò la società nel 1980[5], riprendendo l'attività di avvocato.

Nel 1992 fondò, assieme a due soci tra cui Antonino Garofalo, rinviato a giudizio nel 1997 per usura ed estorsione, la società di recupero crediti GSM[4]; a causa di tale attività fu successivamente definito in una battuta del ministro della giustizia Filippo Mancuso il "principe del recupero crediti"[6].

Negli anni 1990 Schifani, già attivo come avvocato cassazionista, si affermò come avvocato urbanista, ricevendo numerosi incarichi in amministrazioni comunali siciliane[5]. In uno di questi fu consulente per l'urbanistica e il piano regolatore del comune di Villabate, il cui sindaco Giuseppe Navetta era il nipote di Nino Mandalà, capocosca della cittadina[7] ed ex socio di Schifani nella Sicula Brokers; secondo il pentito Francesco Campanella tale incarico fu concesso, tramite Enrico La Loggia, nell'ambito di un patto tra mafia e politica per la realizzazione di un megastore[8], progetto poi abortito a causa delle indagini[9].

Nel 2009 il pentito di mafia Gaspare Spatuzza accusa Schifani di aver avuto frequentazioni con il boss di Brancaccio Filippo Graviano negli anni '90, il Presidente del Senato ha rigettato le accuse[10].

Pace e bnne

Augusto

augusto g., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.12.09 21:02| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 24)
 |
Rispondi al commento
Discussione

la vera falsità che viene diffusa dai vari economisti di regime è un’altra, ed è la base del discorso con cui si vuole convincere la gente a aderire alla previdenza integrativa e è questo discorso.

@@@@@@@@@@@@@###############@@@@@@@@@@@@@@@@@@#####

BALLE

I più PROPAGANDATORI dei fondi pensione, son stati i SINDACALISTI...........
Ore e ore a elencare i pregi di investire con loro.
Alla domanda : MA COME POTETE GARANTIRE QUEI GUADAGNI, QUANDO LE BORSE PERDONO OGNI GIORNO, son stato allontanato dall'assemblea.

I SINDACALISTI ammaestrati questi son il danno .........

Scusate, dimenticavo che per voi il problema è sol il berlusca.............

giovanni m., Speranza Commentatore certificato 27.12.09 21:02| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Silvio Berlusconi io ti voglio bene e vorrei dirti ti amo. Qualcuno ti ha definito il diavolo. Ma tu non avere paura, tieni botta e vai avanti. Non arrenderti, per favore». Don Pierino Gelmini

Caro Silvio Berlusconi, anch'io ti voglio bene così tanto che per preservarti da tutto l'odio che ti circonda ti manderei al sicuro su marte. Subito immediatamente. Con biglietto di sola andata.

Calamity Jane* Commentatore certificato 27.12.09 20:56| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'intervista integrale a Borsellino due
giorni prima dell'attentato in via D'Amelio.
http://www.vimeo.com/8395780

Sempr e., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.12.09 20:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TESTE DI CAZZO:

se vi piace tanto la dittatura di ahminejad è perchè avete la stessa testa...

poi vi lamentate di berlusconi... che RAZZA DI IPOCRITI!

voi come padroni avete le BANDIERE e la bandiere parlano con le vostre TESTE (DI CAZZO)!

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 27.12.09 20:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Basta portarselo via il prima possibile chiedendo l'anticipo o ... licendiandosi!
ciao da http://www.tutto-annunci.it

Annunci Immobiliari 27.12.09 20:47| 
 |
Rispondi al commento

Basta portarselo via il prima possibile chiedendo l'anticipo o ... licendiandosi!
ciao da www.tutto-annunci.it

Annunci Immobiliari 27.12.09 20:47| 
 |
Rispondi al commento

Obiettivamente, possiamo dire, qui in Italia almeno (non so se le stesse cose succedono anche all'estero):
FATE IL CONTRARIO DI QUANTO SUGGERISCONO BANCHIERI, CONSULENTI FINANZIARI, ASSICURATORI E, NATURALMENTE, IL GOVERNO.
E non solo sul TFR, chi non ricorda i bond argentini, cirio, parmalat. Solo Beppe Grillo aveva detto di vendere o non comprare i bond parmalat.

nicola rindi, prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.12.09 20:45| 
 |
Rispondi al commento

D'altra parte se veramente avessero voluto far il bene della propria gente, non avrebbero fatto i politici.

Rat Man Commentatore certificato 27.12.09 20:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.distantisaluti.com/dietrologia-per-dietrologia/

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 27.12.09 20:40| 
 |
Rispondi al commento

riforme: il PD frena, bersani non ha chiamato berlusconi.

(AGI) - Roma, 27 dic - Il Pd smentisce la telefonata natalizia fra Berlusconi e Bersani, riportata da alcuni quotidiani. "Non c'e' stata nessuna telefonata - afferma Stefano Di Traglia, portavoce di Bersani - di conseguenza i contenuti del presunto colloquio telefonico ovviamente non esistono". Rimane sul tappeto il tema delle riforme. Ieri Berlusconi ha detto di voler fare tutte le riforme istituzionali nel 2010. Bersani non ha "pregiudizi", ma sottolinea: innanzitutto servono provvedimenti per l'occupazione e per il sistema pensionistico dei piu' giovani. "Facciamo qualcosa per animare l'economia.
Nel centrodestra l'ideologia che si diffonde e' 'il temporale passa'. Ma per chi e' sotto l'acqua non risulta che il temporale passi". Roberto Cota della Lega afferma: "E' bene creare un clima costruttivo per le riforme necessarie per il Paese". L'Udc, con Gian Luca Galletti, sottolinea: "Dare risposte alle difficolta' delle famiglie e delle imprese e' la prima vera grande riforma di cui ha bisogno l'Italia". Nello Formisano dell'Idv dice: "Assistiamo ad un gioco di commenti su proposte che non hanno il pregio della concretezza. Solo in Parlamento si valuteranno le posizioni di tutte le forze politiche".(AGI) .


===================

Eh, eh!
Gli inciuci si nascondono.......mai renderli pubblici!

Ma perchè a dire come stanno realmente le cose sono solo e sempre quelli dell'Idv?

Tutti gli altri hanno la strana tendenza a prendere per i fondelli, come se fossero in perenne campagna elettorale!

Concretezza, signori, siamo stanchi di falze promesse!

cettina. .., isola Commentatore certificato 27.12.09 20:40| 
 |
Rispondi al commento

" Dio è una questione impossibile da decifrare in un tempo cosi breve quindi rimando il tutto al minuto dopo la mia morte".

*Paolo *Piconi (*madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.12.09 20:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PAPA: VANGELO INSEGNA CHE FIGLI NON SONO PROPRIETA' GENITORI.

(AGI) - CdV, 27 dic. - "La famiglia cristiana e' consapevole che i figli sono dono e progetto di Dio. Pertanto, non li puo' considerare come proprio possesso, ma, servendo in essi il disegno di amore del Padre, e' chiamata ad educarli alla liberta' piu' grande, che e' proprio quella di dire 'si' a Dio per fare la sua volonta'". Lo ha detto Benedetto XVI raccomandando all'Angelus "rispetto tra gli sposi, premura per ogni nuova vita e felice sviluppo delle generazioni future". "In questa domenica della Santa Famiglia - ha concluso - rivolgo un caloroso saluto a tutte le famiglie con una preghiera speciale per quelle che attraversano maggiori difficolta'"

======================

Per le famiglie che attraversano maggiori difficoltà, più che una preghiera speciale, che non protegge dal freddo e non riempie lo stomaco, ci vorrebbe ben altro.

Che i figli non siano proprietà dei genitori, lo sapevamo già: ognuno è di se stesso.

I veri credenti, infine, sono quelli che amano "veramente" il prossimo, e non hanno bisogno, per amare, di far parte di alcuna congregazione.

Anche questa volta, mi pare che Lei abbia preso qualche cantonata.

Promettere preghiere ad un povero, ribadire un concetto già acquisito e coercizzare la libertà di azione ed opinione non sono messaggi innovativi, tantomeno cristiani.

Pace e amore.

cettina. .., isola Commentatore certificato 27.12.09 20:30| 
 |
Rispondi al commento

Stavolta desidero alleggerire un po' il mio intervento, per una "visione" che ho avuto:
B. che torna dalla Svizzera come novello Carlo che torna dalla battaglia di Poitiers [dalla notissima canzone di Fabrizio De Andrè]:

"...
Cavaliere lui era assai valente
ed anche in quel frangente d'onore si ricoprì
e giunto alla fin della tenzone,
incerto sull'arcione tentò di risalir.
Veloce lo arpiona la pulzella
repente, una parcella, presenta al suo Signor
"Deh! Proprio perché voi siete il Sire
fan cinquemilalire, è un prezzo di favor".

"E' mai possibile, oh porco di un cane,
che le avventure in codesto reame
debban risolversi tutte con grandi puttane.
Anche sul prezzo c'è poi da ridire,
ben mi ricordo che pria di partire,
v'eran tariffe inferiori alle tremila lire".

Commento:
Un tema di grande attualità e sempre, a voler vedere, con molto ridicolo se non fosse una cosa seria per gli aspetti istituzionali coinvolti e di cui si è a lungo discusso.

rosario v. Commentatore certificato 27.12.09 20:28| 
 |
Rispondi al commento

O.T.
Caro Beppe,
hai detto ultimamente che il tempo dei Vday è finito e che è ora di costruire, costruire, costruire. Bene, allora ci sono voci nel blog che fanno proposte interessanti e concrete: faccio due esempi per tutti tra i più recenti che seguo, Nando Meliconi e Enzo da Bari ma, come molti, vorrei che sul blog tornassero tanti che non si leggono più e che erano anch'essi preziosa fonte di riflessione e proposte (non mi interessa se erano invisi o meno ad altri bloggher). Penso che come movimento nazionale dobbiamo cominciare a metterci in gioco con iniziative e strumenti concreti fermo restando l'importanza delle liste civiche e dei meetup. Possiamo cominciare a discuterne? Forse sono un po' ansioso sapendo che a breve potremo votare ognuno per uno su varie tematiche.
Con profonda stima per quello che fai.
Franco

franco antonio perrone, verona Commentatore certificato 27.12.09 20:19| 
 |
Rispondi al commento

Il problema non è tanto trovare le risposte, ma porsi le domande giuste!

E se se le fa, se le pone in silenzio ed in piena solitudine, col terrore che qualcuno gli legga nel pensiero.
E succede che se le pone quando è più vulnerabile, quando riesce a vedere davanti a sé solo vicoli ciechi e, allora, risolve mangiando psicofarmaci!:)

sancho . Commentatore certificato 27.12.09 20:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...abbiamo passato il punto di non ritorno su tutto...ci stiamo avviando inesorabilmente verso il punto di rottura...non crediamo più a niente e a nessuno...e con giusta ragione...questo successe già un paio di volte nella storia...e non andò a finire bene...ma temo che stavolta sia anche peggio...perchè se un tempo non c'erano grandi possibilità di informarsi singolarmente...oggi invece niente e nessuno può più scappare...è sempre e solo questione di tempo...poco...tic..tac..tic..tac..

Torno Ogni Tanto Commentatore certificato 27.12.09 20:07| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io sono convinto che l'attentato a Berlusconi sia vero.
A me é bastato vedere la faccia terrorizzata di Tartaglia sulle foto..E quella era paura VERA!
Purtroppo Youtube é pieno di cretini che venderebbero la Madre per un paio di Click in piú sul prorio video.
I video a rallentatore li ho pure visti..al momento dell'impatto..La reazione era autentica.

Brigante Alessandro, (Foreste della rete) 27.12.09 20:07| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho letto il POST ed appena dopo mi ha telefonato un vecchio caro amico che conosco da 20 anni, da quando eravamo bambini.

Ormai "politicamente " lontano da me , molto lontano .

Ho cercato soltanto di dirgli di leggere il post di oggi, di INFORMARSI.

AVEVA TUTTO BEN CHIARO, NON AVEVA BISOGNO DI INFORMARSI , FIGURIAMOCI DI FARLO TRAMITE IL BLOG DI GRILLO.

Io che gli dicevo : fossi in te ( dipendente) mi informerei bene ed ascolterei TANTE CAMPANE DIVERSE per FORMARE LA MIA OPINIONE.

La sua risposta è stata : IL MIO STATO NON MI TRADIRA’.

A quel punto mi è USCITO spontaneo dire : VABE’ ALLA FINE SE TI FOTTONO IL FUTURO , IL PARTITO DELL’AMORE TI RICOMPENSERA’ CON QUALCHE MIG….

Molta gente non ha più un SENSO CRITICO …… gli hanno staccato la SPINA ……

QUANDO GLI AVRANNO RUBATO TUTTO SARANNO TROPPO VECCHI PER INCAZZARSI…

SERENITA’,PACE,AMORE


salice piangente Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.12.09 19:59| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.septclues.com/SPAGHETTI%20FAKERY/PatchingUpBerlusconi1.gif

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 27.12.09 19:58| 
 |
Rispondi al commento

“PRENDI I SODI E SCAPPA” “LIQUIDAZIONI GOODBYE”

Per i "PAPPONI DI STATO" è finita la trippa, per questo gli inquilini del Palazzo, zitti zitti, hanno pensato bene di dare una botta in testa a chiunque lavori a libro paga. Una botta inferta, tra sbadigli e sguardi fissi nel vuoto, dal governo “CHE NON METTE MAI LE MANI NELLE TASCHE DEGLI ITALIANI”.

MI RIFERISCO AL TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO, la cosiddetta liquidazione. Una volta stavi dieci anni alle dipendenze di un'azienda e poi te ne’andavi? Succedeva questo: che riscuotevi il malloppo, una mensilità moltiplicata per gli anni di servizio, e filavi a casa con le saccocce piene. Dallo scippo Prodi non è più così, da allora il “TFR” veniva depositato “ALL’INPS” che s’impegnava a restituirtelo quando ti licenziavi.

Ora i "PAPPONI DI STATO" fregandosene dei legittimi proprietari, “HANNO PENSATO BENE DI METTERE LE MANI SU QUESTO TESORETTO, PER SPUTTANARLO ALLEGRAMENTE IN IMPRECISATE SPESE ORDINARIE DELLO STATO”, in altre parole le solite spese clientelari, garantendone formalmente la restituzione, in pratica un modo mascherato di chiedere un prestito forzoso ai soliti fessi, “SENZA DARE NESSUNA GARANZIA”. (“MO PENSA TE”, SE CI SI’ PUÒ FIDARE D’UN GOVERNO, PRESIEDUTO DA UN PRIMO MINISTRO CHE HA APPENA VINTO IL PREMIO “NOBEL DELLA MENZOGNA”)

Certe recite farsesche possono svolgersi soltanto in Italia dove i primi a sfondare la barriera del ridicolo sono gli apparati del potere. Quanto accaduto ha dell’incredibile, questi parassiti vorrebbero farci credere che in ogni modo il denaro sarà restituito ai legittimi proprietari, dimenticandosi di “DIRE I TEMPI DI RESTITUZIONE DEL MALLOPPO” trafugato con destrezza.

Se le cose andranno per il meglio, i legittimi “PROPRIETARI SI’ VEDRANNO RESTITUIRE I LORO SOLDI IN TEMPI BIBLICI”, come già avviene ora con il denaro che lo stato deve restituire ai cittadini o il pagamento dei fornitori dello stato stesso.

“CAMPA CAVALLO, CHE ALLA FINE L’ERBA TORNA A CRESCERE”.

Paolo R. Commentatore certificato 27.12.09 19:54| 
 |
Rispondi al commento

TFR?
E il bollo auto che siamo l'unico merda di paese a pagarlo?
E il canone RAI?
E le assicurazioni che costano 8 volte che gli altri paesi?
E l'IVA? che non serve a un cazzo se non a ingrassare lo stato?
E il monopolio su migliaia di cose?
E la benzina che dovrebbe costare 59 cent. e invece ce la fanno pagare 1,40?
E gli alimenti che pagano 20 cent. ai produttori e ce li rivendono a noi a 5 euro?
E Trenitalia che fa sempre più cagare e farà presto la fine di Alitalia ma intanto è rincarata del 50% in un anno?
E i soldi che hanno tolto alla sanità alla ricerca e all'istruzione per darli alle banche?
E le pensioni che da gennaio verranno "ritoccate" in basso dall'8 al 12%?
E le piccole medie aziende che non hanno mai percepito un euro ma che loro dicono di avergliene dati 16 miliardi?
E gli ammortizzatori sociali che ci sono famiglie che hanno perso la casa e sono aumentati i barboni del 9% solo nel 2009?
E la social card che la gente non sa che se a gennaio non faranno una nuova richiesta non la rinnoveranno perchè non è automatica?
E la proposta che era stata avanzata al governo da parte dell'opposizione di dare 500 euro al mese a chi aveva perso il lavoro ma "ovviamente" questo governo non l'ha nemmeno cagata?
E quelli dell'inondazione di Messina che stanno ancora nel fango e nelle distrazie ma tutto in TV è in ordine?
E quelli dell'Aquila che vivono nella "zona rossa" e non possono dire a nessuno come stanno realmente le cose ma che tutto in TV è in ordine?
E i soldati Italiani che sono nelle "zone di guerra" e costano allo stato (a noi) 1 milione di euro al giorno per aiutare gli americani a tenere sotto controllo il traffico di droga e petrolio?
E Emilio Fede che ci costa 350.000 euro al giorno e non lo possiamo nemmeno riempire di legnate?
E i milioni di firme che abbiamo raccolto con i due V-Day che questi signori (nostri dipendenti) non hanno cagato di striscio?
Avrei un altro centinaio di cose da dire, ma non c'è più spazio e si deve fare qualcosa. stop

basta chiacchiere 27.12.09 19:52| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 98)
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Sancho.

Il più amato dagli italiani

Postato il 14 Dicembre 2009 alle 13:48 in

http://www.beppegrillo.it/2009/12/passaparola_lun_47/index.html#_pp2

." Ma chi subisce violenza in politica ci guadagna: questo non vuole dire, naturalmente, che Berlusconi l’attentato se lo sia organizzato da solo, perché si leggono anche queste farneticazioni su Internet, purtroppo di matti ce ne sono molti di più che non quello che ha tirato la Madonnina, ci sono anche quelli che pensano che tutto ciò che accade è parte di un complotto di un grande vecchio etc. etc., insomma basta vedere quello che è successo per rendersi conto che si tratta di un caso circoscritto, per fortuna, e isolato, ma evidentemente non organizzato. Non è a questi signori che ci si rivolge, se ci si vuole fare gli attentati da soli, perché sono persone incontrollabili, che potrebbero parlare e quindi leviamoci dalla testa che sia una montatura dei servizi segreti etc., però è la dimostrazione che questo è doppiamente matto, perché se pensava di fare un danno al Presidente del Consiglio ".

(Travaglio)

*Paolo *Piconi (*madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.12.09 19:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione