Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Milano da bere e da rubare


Via Bottino Craxi e Largo Mangano
(8:51)
Grillo_no_a_via_Craxi.jpg

A Milano, con un discorso pubblico in Piazza Cordusio sotto una pioggia torrenziale, ho portato oggi la mia solidarietà a Mortizia Moratti. Il suo gesto verso il ladro Bottino Craxi è ammirevole, ma incompleto. Vanno onorati, oltre al latitante defunto, anche i parlamentari in vita condannati in via definitiva. Dedicare a loro una targa, un museo, un ospedale è un gesto che farebbe onore sia a Craxi che alla Città di Milano. Perché lui sì e i suoi discepoli no? Per aiutare Mortizia ho preparato un elenco da mettere in approvazione al prossimo consiglio comunale e lanciare in Rete con una intervista a tu per tu con Red Ronnie:
- Piazzale Loreto "Berruti" (favoreggiamento)
- Ospedale Fatebenefratelli "Bonsignore" (tentata concussione)
- Inceneritore Sila2 "Borghezio" (incendio aggravato)
- Tangenziale Ovest "Bossi" (finanziamento illecito)
- Piazza Cinque "Cantoni" (corruzione e concorso in bancarotta)
- Porta Romana "Carra" (falsa testimonianza)
- Museo del Crack Ambrosiano "Ciarrapico" (bancarotta fraudolenta)
- Via delle Bande Armate "De Angelis" (associazione sovversiva)
- Corso Buenos "Dell'Utri" (false fatture e frodi fiscali)
- Via Washington "Farina" (favoreggiamento)
- Tangenziale Est "La Malfa" (finanziamento illecito)
- Ex zoo di Milano "Zanna Bianca Maroni" (resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale)
- EXPO 2015 "Nania" (lesioni personali)
- Pirellone "Naro" (abuso d'ufficio)
- Palazzo Marino "Papania" (abuso d'ufficio)
- Milano 2 "Sciascia" (corruzione)
- Fiera degli O' bei O' bei "Tommasini" (falso)
Milano ha tutti i numeri per diventare la città della Moda e dei Ladri, da bere e da rubare. Perché non cambiare Largo Augusto in Largo Mangano? Una città resa famosa anche da Tartaglia. Dopo il suo gesto a Milano non si trova più un modellino del Duomo, sono tutti andati a ruba. E allora perché non onorare il folle lanciatore con la targa Piazza del Duomo "Tartaglia"?

 Iscriviti al MoVimento 5 Stelle
Nome: Cognome:

Copia il codice HTML e incollalo nel tuo sito web
E' disponibile DemoCRAZYa2009, diario politico di un anno italiano, di Marco Travaglio. Acquista la tua copia.

9 Gen 2010, 18:59 | Scrivi | Commenti (644) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

d'accordissimo

giuseppe sabbatini 15.01.10 19:04| 
 |
Rispondi al commento

sono pienamente in sintonia...mi spiegate qualcosa in più del consigliere dipietrista attilio di mattia residente a vienna ma membro del consiglio provinciale di pescare che ci costa 130.000 eurini di rimborsi spese?grato a chiunque mi voglia illuminare

cristiano.rolando 13.01.10 15:35| 
 |
Rispondi al commento

sei più stupido e ignorante di di pietro,combattere delle singole persone non è da persone intelligenti è il sistema che non funziona,non ha mai funzionato e mai funzionerà,perchè ci sono persone come te che sanno solo parlare.

gennaro salzano 13.01.10 10:05| 
 |
Rispondi al commento

Se andate su un qualsiasi sito di mappe stradali e scrivete via craxi nella ricerca, vi rendete cont oke sono già state dedicate varie vie a questo ladruncolo

luigi brio 12.01.10 22:37| 
 |
Rispondi al commento

Sabato pomeriggio a Milano alla manifestazione contro la decisione d'intitolare una via a Bottino C e sotto una pioggia battente e fredda, c'erano abbastanza persone, ma considerando il contesto dovevano essere molte ma molte di più. Evidentemente lo shopping al 50% era molto più importante. Non importa, finché qualcuno é disposto a lottare per una causa giusta c'é la speranza che le cose possano cambiare in meglio. La mia aspettativa é quella del granello di sabbia che fà inceppare l'ingranaggio; forse sogno, ma prima o poi accadrà. Personalmente sono stato contento di stringere la mano a Kriptonite Di Pietro e ringraziarlo, perché nel 92 mi diede la forza, col suo esempio, di superare il momento più brutto della mia vita lavorativa (disoccupato). In attesa vi saluto.

francangelo p., buccinasco Commentatore certificato 11.01.10 22:56| 
 |
Rispondi al commento

"La storia siamo noi" su Rai 2 ": Bettino Craxi come grande statista... Vergogna!!!!!! ... a quando un'analogo special su Mussolini o su Hitler? Ma la gente è tutta scema? O qualcuno pensa proprio che lo sia? Fate qualcosa, per favore, qui sta andando tutto a scatafascio..... C'è da vergognarsi di essere italiani...

Francesco Corizzo 11.01.10 22:00| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi ma vi rendede conto che su rai due stanno facendo LA STORIA SIAMO
NOI su bOTTINO
cRAXI???????????????????????????????????VERGOGNAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA
AAAAAAAAAAAA

andrea dal lago 11.01.10 21:20| 
 |
Rispondi al commento

IMOLA 11/01/2010
GLI ITALIOTI SONO CIECHI E FOTTUTI, ORA IL NANO SI AVVALE DI UN ULTERIORE INDAGATO EX GOVERNATORE DEL LAZIO REGIONE AD ALTO TASSO DI TRANSPUTTANAMENTO E NON COTENTO VUOLE NOMINARE SOTTOSEGRETARIO L'ULTIMA PROFFESINISTA RICICLATA LA SANTACHE', DITEMI VOI IN CHE REPUBLICA DI MERDA SIAMO, I SINESTROIDI SI AVVALGONO DELL'ECCELSO DALEMIX COSI' IL COFANETTO DELAMORE E' CONFEZIONATO.
DI PIETRO FATTI SENTIREEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE, IL MARITO DELLA MINISTRA IRLandese per essere stato fatto cornuto si e' pure dimesso in ITALIA IL NANO CI FOTTE TUTTI E VIENE PURE INNALZATO A MARTIRE.
MAVALAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA MAVALAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA
LA MARIANNA LA VA IN CAMPAGNA OLI OLA'AAAAAAAAAAAAAAAAAA.
SALUTI GIUSEPPE TONNINI

GIUSEPPE TONNINI, IMOLA Commentatore certificato 11.01.10 20:06| 
 |
Rispondi al commento

Ma a proposito e Massimo Tartaglia è sempre in galera con la scusa che potrebbe reiterirare il gesto magari tirando un Sanpietrino?

francesco GROSSO, livorno Commentatore certificato 11.01.10 14:56| 
 |
Rispondi al commento

D'accordissimo con la moratti!!!
Propongo di intitolargli i bagni pubblici: per uno stronzo come lui sarebbe un onore!!!

roberto malpassi 11.01.10 13:31| 
 |
Rispondi al commento

Giacchè ci siamo, perchè non intitolare una strada a Totò Riina oppure a Raffaele Cutolo?!

Che vergogna!

Michela Orefice 11.01.10 08:37| 
 |
Rispondi al commento

Ferrero
Rosarno è es.di dignità e coraggio per tutti gli sfruttati. Migranti in fuga da fame e guerre, privati di permesso di soggiorno, sfruttati delle cosche, bersaglio di armi da fuoco, si sono ribellati alla propria condizione inumana Suscitando lo scandalo dei benpensanti mai scandalizzati dallo loro “normale” condizione. La loro violenza è una goccia nel mare di violenza subita in tutta la vita. E nessuno degli oppressori ha diritto di parola. Non Maroni e il suo governo, da una campagna quotidiana xenofoba di odio e violenza o i sepolcri imbiancati del Pd, che vararono le prime leggi reazionarie, tirando la volata alle dx o Napolitano, 1° firmatario di quella legge che nel 98- col voto sciagurato di tutte le sx- introdusse i campi di detenzione e oggi plaude all’invio di nuove truppe. Questa ipocrisia legalitaria e “democratica”la lasciamo ai partiti dominanti. Ai protettori “legali” della malavita e dello sfruttamento del lavoro nero. Agli elargitori dei condoni ai criminali. Noi stiamo dalla parte delle mani nude che hanno impugnato pietre e bastoni contro le cariche della polizia e le fucilate delle cosche. E diciamo che è sbagliato colpire un’auto o un cittadino o contrapporre lavoratori migranti a italiani. Ma non perché vogliamo una ribellione più moderata ma perché la domanda di liberazione deve unire tutti gli sfruttati, italiani o no, contro le classi dirigenti del Paese. Per questo la rivolta di Rosarno pone alle sx italiane una nuova responsabilità. Occorre un’immediata mobilitazione unitaria di tutte le sx politiche e sindacali a fianco della rivolta contro la repressione dello Stato, una piattaforma di lotta unificante dei migranti con l’abrogazione delle leggi antimmigrati degli ultimi 12 anni, introdurre il reato di sfruttamento del lavoro nero, l’abrogazione delle leggi di precarizzazione, il blocco dei licenziamenti,e un piano di opere di utilità sociale che dia lavoro a italiani e migranti, pagato dalle grandi rendite, i grandi profitt

viviana v., Bologna Commentatore certificato 11.01.10 07:00| 
 |
Rispondi al commento

Per chi ancora non ne fosse al corrente:

http://www.byoblu.com/post/2010/01/08/Non-ci-sono-piu-gli-attentati-di-una-volta.aspx?page=all#id_e439df4f-79a3-4cfb-b924-e0adeb58dba1

Possibile che ancora nessuno ne parli??????
E' più incredibile del fatto stesso!!!
Forse aspettano la confessione di B. ...

Luciano'65 11.01.10 00:43| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei ricordare, anche se di questo i giornali non parlano, che la sentenza della Corte di Giustizia europea ha sentenziato che i processi subiti da Craxi non hanno rispettato i principi di tutela dell'imputato e sono stati improntati con chiaro spirito persecutorio.Quindi fu giusta la scelta di diventare Esule, come del resto fecero molti socialisti che durante il fascismo ripararono in Francia. Ma lo abbiamo ormai imparato: la storia la fanno i vincitori....

Giovanni Bertoldi 10.01.10 23:57| 
 |
Rispondi al commento

alla trasmissione di radio24 cruciani diceva: che male c'è? ci sono vie intestate a berlinguer, all'unione sovietica, forse allo stesso stalin...
beh tutto sommato il problema non credo sia intestare o meno una via a qualcuno o qualcosa, ma l'intenzione che c'è dietro.
se deve servire a permettere a qualcuno di non dimenticare cosa hanno fatto i nostri politici passati, ben venga, visto che di memoria storica noi italiani non ne abbiamo...
magari un domani un bambino leggendo il nome della via e curiosando su internet legga cosa ha combinato quell'uomo e capirà...mi preoccuperei se scomparissero i fatti legati al passato!
io propongo anzi di strutturare un intero quartiere con via craxi, che incroci via p2 da un lato e via gelli dall'altro, corso sindona, viale calvi per sfociare in piazza della I repubblica, lasciando chiaramente la destinazione per il futuro a corso berlusconi a seguire...gli egizi riportavano sul territorio le mappe stellari, noi potremmo riportare sulle strade la storia collocando logicamente i nomi e gli intrecci che li legano...per non dimenticare

michele p 10.01.10 23:39| 
 |
Rispondi al commento

mA NON è POSSIBILE!!
OH, ma se ne andranno quando ci avranno fatto di tutto?
Anche la via per un latitante? A quando "piazza mangano"?
Davvero ci prendono per dei rincoglioniti? Poi dicono che bisogna far passare il clima di "terrore" (terrore?) che è stato creato dalla "sinistra".... Ma di che cazzo stanno parlando? Questi si esprimono al popolo come a dei bambini: "metti giù la marmellata, e vedrai che non andrai all'inferno (!).." Ma come si permettono, ignorantoni che non sono altro, decrepiti deficenti ultrasettantenni (con il dovuto rispetto per gli ultrasettantenni). Basta, mandiamoli via! Non è possibile! E' un'incubo, non può essere vero!!!

marco ferialdi 10.01.10 22:43| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno, volevo solo indicarvi il sito che e stato aperto qualche giorni fa per fare una petizione su internet contro la strada Craxi.

http://www.bruick.it/nostradacraxi/

l'unione fa la forza !

saluti a tutti

Guillaume

guillaume Bogaert 10.01.10 22:10| 
 |
Rispondi al commento

qualcuno mi spiega che ci fa li BOBO
chi lo ha votato
qual'è il suo ideale politico
chi dovrebbe rappresentare

ed in piu
cosa significa buon sangue non mente?!?!?

mose marchesan Commentatore certificato 10.01.10 20:53| 
 |
Rispondi al commento

Povera Italia... e noi italiani poveri illusi. Ci dovremmo aspettare che questo stato combatta le mafie?... maaa.
In Calabria fa più morti da 25 anni la S.S. 106, che la mafia e lo stato che fa? Il ponte. Io non so cosa è peggi se lo stato o la mafia... a me però fa più rabia lo stato che a pensarci bene usa quasi gli stessi mezzi psichici della mafia, cioè la disinformazione che è figlia dell'ignoranza l'una per arruolare e l'altra per trarre consenzo e comunque tutt'edue per fottere il prossimo.
Fa più danno sociale la mafia? o l'evasione fiscale? me lo chiedo spesso. Meno evasione non piccola evasione, non significherebbe più risorse per asili, ospedali, pensioni, giustizia, ricerca, scuola,lavoro ecc....
Qualcuno dice che la mafia ha corrotto le istituzioni... Ma quando, allora, vedremo un politico che fa come i pentiti di mafia e racconta tutto alla magistratura? fino ad oggi....nisba. A volte mi viene il sospetto che sia la politica, ad aver corrotto la mafia!!!... L'unico rimedio ai nostri tempi e pensare con la propria testa, se si è capaci, perchè a correre dietro alle informazioni che obbligatoriamente vengono dai media tradizionali il pazle non prenderà mai forma.

roby lion 10.01.10 20:25| 
 |
Rispondi al commento

Io non mi scandalizzo per la Moratti che desidera dedicare una via a Bettino Craxi, mi scandalizzano molto di più i nostri Ministri della lega Nord che a Roma giurano fedeltà alla Repubblica Italiana ed alla Costituzione e poi nello statuto della Lega l'articolo 1 recita " La finalità della Lega Nord è l'indipendenza della Padania e la creazione di una Repubblica Federale indipendente e sovrana"
Possibile che nessuno si scandalizzi di questo.

a. chiarena 10.01.10 20:22| 
 |
Rispondi al commento

mi-vergogno-di-essere-italiana-e-soprattutto-meridionale.a-guardare-quei-volti-smarriti-di-chi-e'-senza-patria-e-senza-famiglia;senza-casa-insultati-sfruttati-maltratati-mi-viene-in-mente-LEVI:se-questo-e'-un-uomo..........

mariafelicia-napolitano 10.01.10 20:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' arrivato lo sciopero anche in casa Mediaset che vuole cedere parte del settore ad un'altra azienda.
Da tempo l'attivita' del Nano rincorre Sky e la Rai con gli ascolti nonostante che il Nano abbia aumentato le tasse a Sky e fatto inganni come la vendita dei decoder.
Se invece di rubare o di fare leggi per stare fuori dalla galera e collassare la famiglia italiana avesse fatto qualcosa per gli italiani ora non si troverebbe a licenziare i suoi dipendenti che ama tanto.

John B. Commentatore certificato 10.01.10 20:03| 
 |
Rispondi al commento

Il mondo è proprio strano... chi ruba viene considerato degno di avere una via alla memoria, chi invece si fa un sedere dalla mattina alla sera al lavoro senza ricevere una paga adeguata viene ultratassato se fa gli straordinari, ed in più come ringraziamento si trova con una pensione da fame!!!
Il 2012 in italia arriverà prima, spero! Che spazzi via tutti i parlamentari che rubano!

sara c. Commentatore certificato 10.01.10 19:40| 
 |
Rispondi al commento

stamane in bagno, ho fatto un silvio di mezzo kilo.

Giorgio Bosoni, caravate Commentatore certificato 10.01.10 19:20| 
 |
Rispondi al commento

Stamattina in bagno ho fatto un silvio di mezzo kilo.

Giorgio Bosoni, caravate Commentatore certificato 10.01.10 19:15| 
 |
Rispondi al commento

Sabato, nonostante il tempo, c'erano molte persone alla manifestazione contro l'intenzione del Sindaco di Milano di intitolare una Via a Bettino Craxi.

Le reazioni di politici e giornali erano del tutto prevedibili, Bobo Craxi ci ha dato dei patetici e altri hanno cercato di minimizzare la cosa.

Il nostro unico scopo era ricordare, evitare che le persone dimentichino certe cose, corruttori e delinquenti non possono essere usati come esempio da seguire ma vanno allontanati dalle istituzioni.

Contrariamente a come vogliono fare credere quella di sabato è stata una manifestazione senza colore politico, in piazza cerano cittadini che vogliono difendere lo stato di diritto.

Torneremo in piazza tutte le volte che ce ne sarà bisogno.

http://lapillolarossa.ilcannocchiale.it/2010/01/10/no_alla_via_craxi_io_cero.html

Simone S., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.01.10 19:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,
mi pare che questo parlare di Moratti, Craxi, etc.
faccia depistare l' attenzione su qualcosa di più grave. Cosa vogliono far passare inosservato?
Cari saluti Mandi

Laura Roiatti 10.01.10 18:21| 
 |
Rispondi al commento

i salmi dal nuovo testamento di San Feltrino il
tappetino,salmo 63 secondo o terzo fate voi,da
San belpietro il gran falsello tanta ligua, poco cervello:dopo che i farisei fecero
scendere il santo dall'ulivo portandolo a milano perqutendolo e schernendolo dopo il lancio della pietra impura, gli domandarono chi ti ha ferito profeta? (imbecilli il tartaglia)chi ti ha procurato tanto sangue e ferite mortali confermato dagli anziani del popolo (fede, il suo sacerdote di fiducia,e gli scribi),(sempre il tartaglia imbecilli)riunitisi nel loro sinedrio chiesero Santo? se tu sei? diccelo, no! no posso perchè se ve lo dicessi voi non mi credetereste,
ecco perchè evito i rossi Magister, processum mafius imcombes,e capireste chi sono vertamente.

il diciottesimo giorno dal deliro umanis,egli risorze, e apparvero in due lui, e il suo portavoce,all'apparizione qualcuno si domandò?
azz me è vivo, e non cè segno di alcuna rovina nel suo volto! alleluia è tornaro fra noi grido il mentore ghedin, quel punto un coro(san alfano dell'imbroglio, san cicchitto il trovatello,
san d'alema l'iciucione, san bersani il pecorone,
santi letta in tutta fretta,san la russa dei bocchini,san mastella cambia sella,capezzone dalla fogna, vermi verdi opportunisti,san piccino
il veneziano tutt'uno cervelloano,tutti i servi della gleba,e la casta in croci e ori cominciarono a cantare: gloria dall'alto dei celi il re è tornato fra noi, fa! che questa sera, lui trovi soldi per noi, e mentre la festa andava avanti a droga e puttane importate dallo sconsacrato oriente, un santo non allineato in solitudine cantava io san saverio della frana,ricordo le vostre mamme grandi figli.........

galletti claudio 10.01.10 17:39| 
 |
Rispondi al commento

Nei lavori di gruppo uso spesso varie tecniche di espressione e individuazione. Una di queste consiste nel dire in quale personaggio, o mito, o film, o fiaba ci si identifica.
La scelta di un nick che non sia il proprio nome e cognome può essere esaminata con lo stesso scopo: vedere da quali immagini è dominata una psiche, se il soggetto pensa a se stesso in termini positivi o negativi, costruttivi o distruttivi ecc.
Una costante curiosa per es. di molti troll è di scegliere,ur essendo uomini, nick femminili e questo potrebbe indicare da una parte la speranza, in quanto donne, di essere meno aggrediti, dall'altra il desiderio di possedere qualcosa di una donna che si nega
Anche il fatto per es. che uno di questi nick sia il nome di una delle Erinni può incuriosire
Il soggetto si sente portatore di una vendetta ma non ha scelto una immagine bella e trionfante, per es. una valchiria, bensì una immagine mostruosa e perdente
Delle tre, Legera, Aletto e Tisifone, ha scartato la prima perché non estetica, la seconda perché si apriva a doppi sensi e ha preso la terza che aveva una buona assonanza. Curiosamente chi lo deride ha colpito proprio questa assonanza proponendo termini simili ma ridicoli
Lui sa che vuol parlare di vendetta, il che richiamerebbe un senso di giustizia, ma non sa che
le Erinni originariamente rappresentano il lancinante rimorso che consegue a un delitto.
Senza saperlo dunque presenta se stesso come colpevole di un fatto di cui si vergogna
E si può pensare che spesso quanto più si esige dal mondo una giustizia, tanto più si proietta sul mondo una ingiustizia fatta da noi stessi, in uno scambio inconsapevole tra vittima e carnefice, quello stesso scambio che egli vive come razzista che non vuol essere accusato di razzismo
Ma dietro la persecuzione dei neri è facile vedere una persecuzione più antica che riguarda la sua storia e da cui tenta di discolparsi proiettando la sua colpa altrove
Vedete quante cose si possono trarre da un nick

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.01.10 17:12| 
 |
Rispondi al commento

Come ha detto Roberto Saviano qualche tempo fa, al Sud la rivolta contro i soprusi e la criminalità organizzata l'hanno fatta e la faranno solo gli extracomunitari privi di tutto, ma non della loro dignità.
Non di certo gli italiani, specie del Sud, capaci solo di lamentarsi e piangersi addosso (almeno parecchi di loro), ma sempre perennemente immersi nella loro mentalità paesana, provinciale, omertosa e ben attenti a non infastidire i capi-bastone di turno!
Italiani (tutti) smidollati e lobotomizzati dalla Televisione e dalla Pubblicità, cos'altro deve succedere in questo Paese per ridestarvi dal vostro stato alterato di incoscenza e di strabismo collettivo?
Allora ben vengano gli Africaners di Castelvolturno, di Rosarno, Gioia Tauro, della Piana del Sele, dei latifondi di Foggia e Latina, delle campagne siciliane, etc; se in questo Paese ci sarà ancora una speranza di cambiamento, forse un giorno lo dovremo anche a Loro!
A tutti gli Italiani benpensanti, invece, vorrei dire: Adesso capite perchè i grossisti e i commercianti possono permettersi di pagare pochi centesimi al chilo i prodotti agricoli ai produttori, con tutti i rincari e i massimi guadagni della filiera nelle tasche degli intermediari e "faccendieri" del settore?!! Ora capite a discapito di chi, tutto ciò!!
E' un motivo in più per esigere ed incentivare prodotti a Kilometro Zero.

Sole del Mezzogiorno 10.01.10 16:58| 
 |
Rispondi al commento

Il signor B era un galantuomo! Sempre ispirato dal sole d'"oriente" ("grande"). Con due pistole caricate a salve ed un canestro pieno di parole.
E che fosse un bandito negare non si può, però non era il solo!
Più volte fu pizzicato mentre rubbava!
Che fosse un bandito negare certo non si può, però mica era il solo!
Tutti quindi pensarono che fosse morto lì, però non era vero. Tutti giurarono che fosse morto lì, purtroppo non era vero. Perchè sulla strada di Pescara incontrò gli avversari "sordi", per cui scaricò le sue pistole in aria e li convinse con le sue parole.
Lo chiamavano signor B, ma i suoi veri nomi erano: Spina di pesce, Bettino Craxi, Silvio Berluconi, etc, etc.

Andrea Alessandri 10.01.10 16:13| 
 |
Rispondi al commento

Faccio notare all'autore dell'elenco e del libello che oltre il 90% dei nomi da lui citati denunciano la chiara origine meridionale di chi li porta. Ha quindi ragione Bossi: che i terroni tornino a fare le loro porcate nella loro terra d'origine, a sud del Po dove certamente non saranno neppure processati. Ciò non toglie che la Moratti sia un pessimo sindaco, d'una ignoranza abissale confrontabile solo con quella di coppulella Di Pietro.

Babila C. Commentatore certificato 10.01.10 16:03| 
 |
Rispondi al commento

da Il Tirreno di oggi:Lucca, una via per Craxi
ma anche per Berlinguer
Una via dedicata all'ex-presidente del Consiglio. Lucca vota per dedicare una strada a Craxi andando incontro a polemiche. Una strada anche per Berlinguer. Ma a San Concordio ci sarà anche una piazza Fabrizio De André
Via libera a Lucca per via Bettino Craxi. La giunta comunale ha infatti deciso la nuova toponomastica e l’intitolazione all’ex segretario del partito socialista della traversa III di via Urbiciani, a San Concordio, poco fuori le mura della città. Non lontano dalla Traversa III - Bettino Craxi c’è anche la nuova Traversa I - Enrico Berlinguer.

Oltre a Craxi e Berlinguer la nuova toponomastica ricorda Ugo La Malfa e Giuseppe Saragat, mentre tra le intitolazioni di nuovi spazi ci sono il parcheggio antistante l’ospedale Campo di Marte, che diventerà Piazza Madre Teresa di Calcutta e un altro, a San Concordio, che prenderà il nome di Piazza Fabrizio De Andrè. Il parcheggio dietro al Palasport delle Tagliate si chiamerà piazza Coppi e Bartali. (09 gennaio 2010)

david l., pietrasanta Commentatore certificato 10.01.10 15:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

questa settimana:è evidente che più usciamo nelle
piazze ad informare,più li sputtaniamo con dati,
veri e più troviamo consensi.
i fatti:due maroni che di più non si può, per me
non sono ne a favore, ne contro gli emigrati!mi piacerebbe capire; a chi sono convenuti? chi li ha
voluti? chi cè dietro?,perchè ce una vaga tolleranza sui rumeni,che di danni ne fanno,
cinesi che ne fanno ancora di peggio,o sulle badanti che vengono a pulire il culo dei vecchi
abbandonati dalle famiglie ben pensanti che non si possono dedicare a loro? forse perchè non hanno la pelle nera? e perchè i neri arrivano solo da certe parti? non dalla libbia del sultano
o dal marocco tutti buoni? sarà mica il caso di portare un fottiio di soldi come al primo exodus albanese per farli calmare,come stiamo portando in giro per il mondo con la scusa della democrazia, che nasconde chiaramente altri obbiettivi vedi petrolio.ma? a seguire

galletti claudio 10.01.10 15:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come se tutto fosse già stabilito,vissuto, una cosa già vista,un deja vu:
Troll che intervengono,per provocare,FOMENTARE,ISTIGARE,PERSEGUITARE, ATTIZZARE,PUNZECCHIARE,ACCUSARE,INSULTARE,E OFFENDERE.
Lo stato-mafia o COSA NOSTRA ha stabilito che si deve dedicare una via al sig BOTTINO CRAXI.

Per BORSELLINO,FALCONE ,FAVA,LA TORRE,DALLA CHIESA,ECC.. RESTA L'INFAMIA.

Pablo S. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.01.10 15:32| 
 |
Rispondi al commento

10 agosto 1983 caro grillo non va fatta la targa a craxi ,ma va cambiata la data della morte
10 AGOSTO 1983 ,da quel giorno craxi era un uomo morto che camminava.SI ,si è ,ucciso quasi volontariamente ,come il figlio di agnelli,convertito all'islam,come tanti altri che impediscono un piano ,mentre il beppe grillo con il suo amico travaglio fatto il muretto di foratini pur sentendo le grida, non vedono il sangue quindi non succede nulla una libertà a
359°per me è una pseduo libertà .certamente tu come altri non rischiate non ne parlate.

fulvio ricci 10.01.10 15:24| 
 |
Rispondi al commento

La chiesa vuole tutti quà perche li vuole confessà,....battesimà,.....cresimà,.....li sposa,....e poi il funerale.


E la "giostra " è finita.

macome ceprovi (focalizzerei l'attenzione (*)), Roma Commentatore certificato 10.01.10 15:13| 
 |
Rispondi al commento

juan miranda e B.V. Somasca, ovvero il trans e la "checca" del blog.....


p.s. se venite a Roma, vi indico 3 o 4 posti dove facendo "marchette" incasserete tanti bei soldini....ma non vi ci abituate ...eh...

Er Caciara, er mejo tacco de Torpignattara Commentatore certificato 10.01.10 15:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salve Blog...MLN.

macome ceprovi (focalizzerei l'attenzione (*)), Roma Commentatore certificato 10.01.10 15:03| 
 |
Rispondi al commento

...al carcere di Milano hanno dato il nome di un Santo e a una via volgiono dare il nome di Craxi...basterebbe invertire i fattori e tutti sarebbero contenti...

paolo p., trieste Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.01.10 15:03| 
 |
Rispondi al commento

==================================================

8 Gennaio 2010 Immunita' in dubbio in causa contro l'Espresso

Il giudice del Tribunale civile di Milano Alda Vanoni si e' riservata una decisione sulla immunita' parlamentare invocata dai legali di Silvio Berlusconi in una causa civile intentata dal gruppo editoriale L'Espresso-Repubblica dopo le dichiarazioni rilasciate nel giugno dello scorso anno dal presidente del Consiglio quando aveva invitato gli imprenditori a non fare inserzioni pubblicitarie sui giornali "che cantano la canzone della crisi".

da : http://www.politicaitaliana.org/news.cfm?art=28154

=================================================

Carlo L., Ravenna Commentatore certificato 10.01.10 15:03| 
 |
Rispondi al commento

che schifo,su canale 5 sgarbi insulta i magistrti per il caso del turco,e su rai 3 la gelmini che attacca i magistrati per i fatti della rivolta degli immigrati di rosarno,ma perchè non fanno un canale a tema?

stefano bonifazzi 10.01.10 14:58| 
 |
Rispondi al commento

CHE COSA VOGLIAMO PER I NOSTRI FIGLI?
(Per un futuro… e non un furto)

(da “Pulcnio”: un racconto per “bambini”)

-Papà, come si scrive "pulcino"?
Massimiliano ha sei anni e qualche mese. A giorni comincerà la scuola.
Il papà ci pensa un po', poi...
-Dunque: pi... u... elle... ci... i... enne... o.
-Pi... u... elle... ci... enne... Va bene qua, la "i"?
-Come faccio a saperlo, se ci tieni la mano contro?
-Enne... i... o. Fatto!
-Fa' un po' vedere. Mmm... pulcnio... Secondo te qui c'è scritto "pulcino"?
La voce di papà è di quelle che non ci si può sbagliare: dolce.
-Dai, papà! C'è scritto...
-C'è scritto?..
-Pu... pul... pulcnio!
-Ah, non "pulcino"! Guarda. Per scrivere "pulcino" la i bisogna metterla tra... Massimiliano, ma mi stai ascoltando?
---
-Ciao pulcino.
-Pulcino? Quale pulcino! Io non sono un pulcino: sono un pulcnio!
-Un pulcnio?
-Sì, altrimenti non starei a parlare con te. Ma dimmi... come ti chiami?
-Massimiliano. E tu?
-Oh, beh... chiamami pure Pulcnio.

CHI FOSSE interessato a ricevere via mail copia gratuita del racconto, sarà mia cura inviargliela.
Per un assaggio e indirizzo mail andare su: www.webalice.it/barlow
E poi… Sempre nel sito, ci sono altri racconti e poesie con immagini.

Facciamo nascere una cultura nuova che si opponga a questo degrado e questa morte morale... Avremo meno assassini, meno depressi e meno criminali e corrotti domani. Grazie. (e. b.)

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.01.10 14:49| 
 |
Rispondi al commento

Si potrebbe chiamarla "Craxi Via".

fabrizio t., venezia Commentatore certificato 10.01.10 14:43| 
 |
Rispondi al commento

sto guardando il programma di Lucia Annunziata.
mi sento meglio ora che ho visto quella forrest gump in gonnella della gelmini.
(senza offesa per forrest gump)
infatti se la Gelmini è ministro dell'istruzione io posso fare l'astronauta.

davide lak (davlak) Commentatore certificato 10.01.10 14:42| 
 |
Rispondi al commento

Dall' articolo : "Quando l'informazione è ghettizzata" di Luigi Palamara Direttore Editoriale e Fondatore di Melitoonline.IT

" Saline Joniche – Montebello Jonico (Reggio Calabria) 9 gennaio 2010. Un Vertice quello in Prefettura a Reggio Calabria storico. Assolutamente da non perdere, da condividere, da vivere, per noi da primissima pagina. Non a caso eravamo a Reggio Calabria sin dalle prime luci dell’alba. Per fare un servizio con i fiocchi e i controfiocchi. Per dare l’Informazione attraverso il nostro Giornale, a tutti i nostri lettori."
...
"Abbiamo seguito come nostro costume la trafila, e ritirato i nostri Pass di accredito. Manca poco più di mezz’ora all’inizio del Vertice con il Ministro degli Interni Roberto Maroni e il Ministro della Giustizia Angelino Alfano"...

Ma cosa succede..."si avvicina a noi il dottor Domenico Crea che con fare deciso ci invita alla restituzione dei Pass. A onor del vero il dottor Domenico Crea ha avuto nei confronti di Domenico Salvatore, Direttore Responsabile di Melitoonline.IT, un atteggiamento discutibile."

Perchè????? " In ogni caso, superato il momento di ovvia sorpresa e meraviglia, restituiamo i Pass senza nessuna polemica, e chiediamo al dottor Crea, la motivazione di tale decisione.

!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
ECCO A VOI I VERI MOTIVI DEL RITIRO DEI PASS :

'Al Ministero dell’Interno odiano Melitoonline' è la risposta.

Li odiano...un ministro dell'interno quindi la carica dello Stato fra le più potenti che caccia e ghettizza la libera informazione perchè "LI ODIA". Non per altre raginevoli questioni che d'altronde non ci sono, ma per semplice, istintuale, razzistico ODIO.

l'articolo completo è all'indirizzo :

http://www.melitoonline.it/2010/01/09/quando-linformazione-viene-ghettizzata/

VIVA IL PARTITO DELL'AMORE !!!!!

Carlo L., Ravenna Commentatore certificato 10.01.10 14:40| 
 |
Rispondi al commento

http://www.facebook.com/video/video.php?v=1298074781218&oid=217280557233

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 10.01.10 14:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Red Ronnie, uno zombie con la chitarra al servizio di mortisia Moratti, un parruccone con la sindrome di Peter Pan che ci ha ammorbato in radio e in televisione (a spese dei contribuenti)con la retorica dei mitici anni 60'che di bello avevano solo il fatto che chi oggi ne parla con entusiasmo era semplicemente PIU'GIOVANE!Adesso il nostro menestrello con la bandiera gialla fa il maggiordomo mediatico della Letizia cercando di racimolare le ultime briciole della sua vita

Roberto M. Commentatore certificato 10.01.10 14:33| 
 |
Rispondi al commento

Il pubblico italiano non è fatto solo di intellettuali, la media è un ragazzo di seconda media che nemmeno siede al primo banco E' a loro che devo parlare

(Silvio Berlusconi, Corriere della Sera, 10 dicembre 2004).

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 10.01.10 14:27| 
 |
Rispondi al commento

Per bonificare l'Afghanistan dalle mine antiuomo, dalle cluster bomb e dalle bombe inesplose, ci vorranno 4.000 (quattromila) anni! Intanto centinaia di migliaia di uomini, donne, bambini e vecchi muoiono o restano terribilemente mutilati, inciampando in un pezzo di DEMOCRAZIA.

Edward mani di forbice 10.01.10 14:23| 
 |
Rispondi al commento

http://attigiudiziari.blogspot.com/2010/01/toghe-lucane-i-documenti-smembrati.html

lunedì 4 gennaio 2010

Toghe Lucane: i documenti smembrati della più delicata inchiesta della storia d'Italia

Molti parlano senza conoscere nulla di ciò su cui pontificano. Avrete certamente letto delle "inchieste flop" condotte dal Dr. Luigi De Magistris" oppure del "fallito De Magistris". Si tratta di termini sprezzanti per definire l'operato di un servo dello Stato che, se davvero avesse lavorato con tanta sciatteria meriterebbe ben altro che il seggio di parlamentare europeo su cui oggi siede. La verità è diversa, e lo è di molto.Per giudicare il suo lavoro, forse il termine è un po' forte giacché noi cittadini comuni non abbiamo le conoscenze del caso e quindi diremo per farci un'idea del suo lavoro, è opportuno leggere qualcosa delle indagini svolte dal PM Luigi de Magistris e firmate da decine di collaboratori di polizia giudiziaria che hanno lavorato con lui e per lo Stato. Cominciamo con delle immagini, per tutti coloro che non hanno tempo per leggere: quelle dei cento e passa faldoni dell'inchiesta "Toghe Lucane" così come erano il 27 agosto 2008, prima che De Magistris fosse trasferito ad altro ufficio ed altro incarico. Oggi di questi faldoni non è possibile reperire nemmeno i contenitori. Sono stati "sfaldati", frantumati, spezzettati e riassemblati dal PM Vincenzo Capomolla "applicato" da Crotone a Catanzaro per la bisogna. Adesso l'inchiesta è suddivisa in mille rivoli ed in nessuno di essi si trovano "atti idonei a sostenere l'accusa in giudizio". Tranne che in uno stralcio che ha una storia ancora più allucinante e di cui si parla altrove.

http://toghelucane.blogspot.com/2009/12/marinagri-la-sentenza-di-assoluzione-e.html

(continua nei sottocommenti)



WHAT IS MISSINGGGG ?!?!?!?!

luca a., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.01.10 14:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Corte dei conti condanna il sindaco Moratti, 16 assessori e cinque dirigenti per danno erariale: le assunzioni di sei dipendenti dell’ufficio stampa sono considerate «illegittime» perché non hanno i requisiti richiesti dalla legge. In tutto il risarcimento ammonta a 125mila euro: la quota maggiore, 53mila euro, la dovrà sborsare la Moratti. Per la giunta è la seconda condanna in pochi mesi, dopo quella per le consulenze d’oro.

.......................

Adesso si capisce perché vuole intitolare una via a craxi.... TUTTI UGUALI, TUTTI FARABUTTI.

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.01.10 14:14| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

''Di Pietro e Grillo sono un po' patetici: fanno una manifestazione contro un uomo politico che non c'e' piu'” (ndr commento di Bobo Craxi alla manifestazione di ieri !)

Forse è parzialmente corretto …… Stefania e Bobo, invece di ricoprire cariche pubbliche, dovrebbero restituire il bottino che usufruiscono da anni, ridendo degli onesti e facendo simili affermazioni.

Sveglia Popolo !

roby b., Trieste Commentatore certificato 10.01.10 14:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Papa:
"Rispettare gli immigrati, hanno gli stessi diritti di tutti"

sì, tutti uguali, come ai tempi dell'inquisizione!

mavaffarlirispettaretuvà!

BUONPOMERIGGIO, SBULLONATO POPOLO DI NAVIGATORI

Mauro Medeot ( mandi) Commentatore certificato 10.01.10 14:07| 
 |
Rispondi al commento

CHE COSA VOGLIAMO PER I NOSTRI FIGLI?
(Per un futuro... e non un furto)

(da “Pulcnio”: un racconto per “bambini”)

-Papà, come si scrive "pulcino"?
Massimiliano ha sei anni e qualche mese. A giorni comincerà la scuola.
Il papà ci pensa un po', poi...
-Dunque: pi... u... elle... ci... i... enne... o.
-Pi... u... elle... ci... enne... Va bene qua, la "i"?
-Come faccio a saperlo, se ci tieni la mano contro?
-Enne... i... o. Fatto!
-Fa' un po' vedere. Mmm... pulcnio... Secondo te qui c'è scritto "pulcino"?
La voce di papà è di quelle che non ci si può sbagliare: dolce.
-Dai, papà! C'è scritto...
-C'è scritto?..
-Pu... pul... pulcnio!
-Ah, non "pulcino"! Guarda. Per scrivere "pulcino" la i bisogna metterla tra... Massimiliano, ma mi stai ascoltando?
---
-Ciao pulcino.
-Pulcino? Quale pulcino! Io non sono un pulcino: sono un pulcnio!
-Un pulcnio?
-Sì, altrimenti non starei a parlare con te. Ma dimmi... come ti chiami?
-Massimiliano. E tu?
-Oh, beh... chiamami pure Pulcnio.

CHI FOSSE interessato a ricevere via mail copia gratuita del racconto, sarà mia cura inviargliela.
Per un assaggio e indirizzo mail andare su: www.webalice.it/barlow


Facciamo nascere una cultura nuova e alternativa.
Grazie

e. b.

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.01.10 14:04| 
 |
Rispondi al commento

MAIL INVIATA AL PORTAVOCE DI MARONI:

riferisci a quella testa di cazzo del tuo ministro che è un volgare nazista....

inizialmente si è favorito l'ingresso dei disperati che facevano comodo ai disonesti imprenditori che sfruttando il ricatto del rimpatrio hanno abusato della manovalanza riducendola in schiavitù, avvantaggiando inoltre anche le organizzazioni malavitose, e adesso il CODARDO DI UN MINISTRO DEL CAZZO USO A PRENDERE I SOLDI SUDATI DAI CITTADINI, rimprovera l'eccesso di tolleranza...

"ministro vada a vivere nelle baracche e a farsi il culo lavorando!"

Il problema in questo Paese non sono gli immigrati, ma coloro che abusano dei poteri istituzionali al fine dell'arricchimento personale, dei privilegi e della dipendenza dai vizi... riferisca che lui e gli altri politicanti non hanno nulla di democratico, nè si dimostrano meritevoli del ruolo affidato loro dai cittadini, funzione attribuita al SERVIZIO ISTITUZIONALE...: "continuate pure con la fanfaluca di destra e sinistra... distinguetevi pure, ma sappiate che la gente ha compreso il raggiro e che è stufa e che per rubare si adoperano sia la destra che la sinsitra."

Quando milioni di persone busseranno alle porte dei palazzi, chiedendo conto dell'amministrazione demandata, rinsavirete e comprenderete il potere, ossia la sovranità, a chi appartiene....

PORTA LA VOCE MI RACCOMANDO.

(nome e cognome).

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 10.01.10 14:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Vaso è colmo ripeto il Vaso è colmo
o si esce sulle strade adesso per riappropriarci della Ns democrazia oppure faremo la fine degli Ebrei sotto il nazismo.

lions bull (liosbull), milan Commentatore certificato 10.01.10 14:02| 
 |
Rispondi al commento

Via dalle palle.

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 10.01.10 13:58| 
 |
Rispondi al commento

http://www.facebook.com/group.php?gid=260994239533&ref=nf

fernando baggio 10.01.10 13:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il ministro-leghista Maroni per i gravissimi fatti di Rosarno parla di PROBLEMI SANITARI!! io penso siano problemi SANITARI-MENTALI!!!! perchè è GRAVE confondere l'UMANITA', la VIOLENZA, la MAFIA con "problemi sanitari", che un MINISTRO della Repubblica Italiana non sappia in che mani è la SANITA' CALABRESE dell'ASSE-CALABRO-LOMBARDO-VENETO è SCONCERTANTE!!! ma secondo il Ministro la 'NDRANGHETA che sfrutta e crea SCHIAVITU' avrebbe MAI PERMESSO ACCESSI SANITARI?? Ci vuole uno Stato, che sia STATO di DIRITTO e faccia RISPETTARE le LEGGI a TUTTI! Come vuole l'art. 3 della nostra MERAVIGLIOSA COSTITUZIONE!! Tutti uguali davanti alla Legge (art. 3 Cost.!!!) E non DEMONIZZI ogni giorno la MAGISTRATURA che lotta la Mafia che COMANDA nel nostro Paese. ECCO le SPAVENTOSE CONSEGUENZE di 15 anni di PENSIERO UNICO!! Cominciamo a dire cose serie ed ISOLIAMO i RAZZISTI nel nostro Paese....insomma RITORNIAMO ad essere UMANI e PENSANTI!! rocLIBERACITTADINANZA

rossella rispoli 10.01.10 13:55| 
 |
Rispondi al commento

no, hanno vinto Stato, mafia e rosarnesi contro migranti e fame ora, cari rosarnesi, le arance andateve a pigliarvele voi! finché gli scafisti della mafia non vi porteranno i prossimi bersagli

viviana v
-----------------------------

Massi'.... dacci sotto con i rimproveri. Senza pietà

- "rosarnesi cattivi, a cena senza arance."

- "mi avete deluso, rosarnesi. Ora chissà se gli africani avranno ancora voglia di portarvi le arance, malvagi"

- "per fare un'arancia ci vuole: 1 seme, la terra, tanto tempo e qualche africano, ma voi li avete mandati via. Vi verrà la pelle tutta butterata per assenza di vitamica C."

vito. farina Commentatore certificato 10.01.10 13:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.facebook.com/note.php?note_id=243982076266&id=101748583911&ref=nf

Rosarno, Maroni soffia sul fuoco della xenofobia

di Alessandro Dal Lago, da "il manifesto", 9 gennaio 2010

Ma come fa Maroni a dire quello che dice? Ci crede oppure fa finta e poi, quando è lontano dai microfoni, si mette a dare di gomito e a ridere? Se per una volta perfino un Bersani, quella pasta d'uomo che guarda al centro, gliene ha cantate quattro, vuol proprio dire che il buon Roberto, l'avvocato e tastierista della Lega che si occupa della nostra sicurezza, le ha proprio sparate grosse. Dire che quello che sta succedendo a Rosarno è colpa della tolleranza è una barzelletta, anzi una spudorata violazione del buon senso.

Tolleranza? Da un anno e mezzo, il governo, di cui Maroni è uno dei ministri chiave, smantella i campi nomadi, scheda Rom e Sinti, blocca i migranti in alto mare e li rimanda in Libia, affidati alle cure di quel simpatico difensore dei diritti umani di Gheddafi, il grande amico di Berlusconi. E che dire del pacchetto sicurezza e di quei sindaci della Lega che invitano i cittadini a denunciare i clandestini? E degli innumerevoli gesti di disprezzo e razzismo, della propaganda xenofoba ufficiale e ufficiosa, della persecuzione a ogni livello di chi non ha i documenti in regola e anche di chi ce l'ha? Le condizioni di vita degli stranieri impiegati nell'agricoltura stagionale sono schiavistiche per i vescovi e persino per «Farefuturo».

Che si tratti di sovversivi? La pura e semplice verità è che la tolleranza in questo paese c'è per il lavoro schiavistico, per il caporalato, per i salari da fame, per le condizioni in cui sono costretti a vivere i migranti, per l'assoluta privazione dei loro diritti. Qualcuno si è mai preoccupato di allestire alloggi decenti per i lavoratori stagionali? Di proteggerli dalla mafia o dalla camorra, come a Castel Volturno?

(continua nei sottocommenti)


IO SONO SOLO e non ho santi in paradiso come te
altrimenti saresti giá scomparso dalla faccia del
blog da un bel pezzo !
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
mmm.. già avevo previsto che non solo mi hai risposto a cazzo come al solito
alludendo a bevute alcoliche che solo tu e qualche gatta e somaro immaginate,
ma anche non riuscendo a cogliere il senso "della magìa" da me espresso.
Le sedute spiritiche della fioraia erano reali, quelle che cito io sono virtuali.
Ora lo spiritismo si è trasferito in rete. Si chiama : "uso del software al di sopra
delle comuni capacità" !
Allora non sono "i santi in paradiso" è uno spiccato senso di spiritismo unito
ad una mentalità di riscatto comune.
In parole più chiare: " i pirati anti-Grillo me fanno 'na sega"
Che siano o non siano amici tuoi , sono cazzi tua !
Però dimostri sempre che in fondo sei contro il Grillo.
Per quanto riguarda sia il discorso con Manuela e nello stesso tempo il mancato uso dell'epiteto "zoccola di fogna" , sono indipendenti.
Proviamo solo a spiegare le diverse bande del blog come ha scritto un altro
blogger che prendi per me, tanto per cambiare. L'uso dell'epiteto è sempre
sottinteso, ormai è assodato che la tua condizione sia quella!


A parte il fascio Caciara, calano i tifosi !
E stai a dialogare con notissimi trolls !
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Questa citazione TI accomuna con "LORO" di cui discutevo con Manuela.
E' molto strano che tutta sta vicenda si basi con alcune preferenza dimostrate
da Grillo stesso. Bene, calano i "tifosi" , vorrà dì che vince la squadra avversaria... ma la partita la giocano i tifosi o i giocatori ?
eh eh eh !!...salutami i "LORO", a me fanno un tantino schifo!


Appello del Papa: "Rispetto e basta violenza"


CHE FORZA SUO APPELLO, CHE PROFONDITA!

ha smesso di guardare suo kiletto d'oro nel ditto mignolo per dire questo?

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.01.10 13:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

eccomi!!! ci sto, consideratemi come socio! facciamo una nostra banca!!!

fabio i., pietrasanta Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.01.10 13:36| 
 |
Rispondi al commento

Ricordate le promesse del nano alle precedenti elezioni???? No ve le ricordo:
Un milione di posti di lavoro!!!
Ai pensionati al minimo tutti 1000.00 Euro!!!!

Ma parlava dell'italia????

No !!! era sul set di Merdaset per una fiction
a puntate!!!!

oreste SP 10.01.10 13:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.facebook.com/note.php?note_id=292101080040&id=1298090540&ref=nf

Gianni Barbacetto: Rosarno: la 'Ndrangheta ordina, il ministro Maroni esegue

La rivolta di Rosarno è una svolta nella storia d'Italia. Per alcuni giorni una città è stata di fatto sottratta alla legalità e lasciata in balìa di bande che si sono scontrate, hanno compiuto danneggiamenti e distruzioni, hanno praticato la caccia all'uomo. Alla fine, le forze dello Stato sono intervenute per compiere una deportazione di massa. I neri (anzi: negri, come li chiama oramai senza vergogna Vittorio Feltri sul giornale di Berlusconi) dopo essere stati per anni sfruttati per la raccolta delle clementine, maltrattati, malpagati, costretti a vivere in condizioni indegne e inumane, hanno osato ribellarsi, protestare, rifiutare di stare zitti, questa volta, davanti al ferimento di alcuni di loro. La comunità bianca ha reagito con furia razzista: tutti via. E il ministro dell'Interno ha eseguito. Altro che ronde: questa volta le forze dello Stato hanno fatto loro il lavoro sporco, quello che le ronde più razziste sognano di fare.

In una situazione ambientale dominata dalla 'Ndrangheta. In Calabria la mafia è pervasiva (a differenza che in Sicilia, dove Cosa nostra è una èlite criminale). In una popolazione piccola, come quella calabrese, la 'Ndrangheta controlla, attraverso rapporti di parentela, comparaggio o affari, una percentuale altissima della popolazione. In Calabria la società civile è, in larga parte, 'Ndrangheta. Uomini della 'Ndrangheta sono all'origine dei primi attacchi ai neri di Rosarno. Uomini della 'Ndrangheta hanno influenzato le proteste e gli attacchi ai neri dopo la loro rivolta. Il ministro Roberto Maroni, che si vanta appena può di fare la lotta alla mafia, sappia che questa volta ha eseguito i suoi ordini. La 'Ndrangheta ha deciso l'espulsione dei neri da Rosarno, le forze dello Stato l'hanno realizzata.

(continua nei sottocommenti)


Beppe continua così con calma ed insistenza tra poco la neve sulla politica si scioglierà è vedrai quanti strxxzi emegeranno,,,,

Giulio Capilli 10.01.10 13:29| 
 |
Rispondi al commento

Oggi ci va male.
Un'altra brutta notizia.

I tempi degli slogan MENO TASSE PER TUTTI sono finiti.
Veramente non erano mai cominciati.
Solo lo slogan elettorale era partito alla grande.
Per il resto restano solo quei famosi CENTO EURO a testa dell'ICI sulla prima casa.
Un'affarone per il Berlusca e due pieni di carburante per noi.
Con due pieni a TESTA s'è comprato tutto.
Comunque.
Adesso hanno il problema SERIO di come rispettare la PROGRESSIVITA' delle aliquote se ne introducono solo DUE o addirittura UNA.
Per chi non lo sa useranno le detrazioni fiscali e forse la detrazione FAMIGLIA in base al n. dei componenenti.
Detrazioni che spettaranno per redditi bassi e medio bassi.
Ma queste detrazioni CI SONO GIA'.
Le aumenteranno?
Comunque DEVE ESSERE CHIARO CHE STAVOLTA NON ARRIVERANNO NEPPURE CENTO EURO PER I REDDITI BASSI.
Toh...daranno 50 euro ALL'ANNO. NON AL MESE.
Invece i redditi medio alti e alti NON HANNO DETRAZIONI.
Quindi la riduzione andrà di fatto A LORO FAVORE.
SEMPRE POI CHE NON FACCIANO COME PRODI.
Che con UNA MANO HA RIDOTTO L'IRPEF
E CON L'ALTRA HA AUMENTATO LE ADDIZIONALI COMUNALI E REGIONALI.
Sta in carcere all'ONU per fortuna.
L'altro è LATITANTE.

Saluti

http://www.repubblica.it/politica/2010/01/10/news/tremonti_riforma_fiscale-1894723/

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 10.01.10 13:29| 
 |
Rispondi al commento

la via intitolata a craxi e' propaganda subliminale al berlusconismo, alla casta e alle leggi che stanno sfornando sull'impunita' dei politici. un altro stravolgimento della realta' fatto con un gesto violento che vuole distorcere il senso di legalita' nelle menti degli italiani tutto a vantaggio del malaffare organizzato mafioso, massonico piduista o di corruzione.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 10.01.10 13:29| 
 |
Rispondi al commento

Dunque, vorrei capire una cosa.

Abbiamo mandato decine di migliaia di soldati Italiani in giro per il mondo a fare "missioni di pace", o chiamatele come volete tanto poco cambia perché li mandano lo stesso...

A fare cosa?
A portare questo, quello ecc...

Ma vorrei sapere una cosa.
NOI spendiamo SOLDI ITALIANI per portare questo, quello AGLI ALTRI.

Ma a NON NESSUNO VIENE a portarci una lotta di liberazione dalle mafie?

Si parla di SIGNORI DELLA GUERRA citando "nemici" lontani decine di migliaia di chilometri, ma QUELLI CHE ABBIAMO SOTTO CASA (mafiosi e 'ndranghetisti) e che TENGONO ARRETRATO il NOSTRO territorio come nostri "personalissimi Talebani" ce li dobbiamo proprio TENERE ?

Ma perchè non ci RIPRENDIAMO I NOSTRI SOLDATI e MANDIAMO lì in ESILIO a "portare la pace" i NOSTRI DELINQUENTI?
Tanto sono già in contatto con i signori della guerra da cui comodamente importano droga e a cui vendono armi! Cosa combierebbe?
Almeno li mettiamo tutti insieme e ce li teniam lontani dalle p...e !
E poi potrebbe sempre darsi che passino, loro, alla fase 2: "vedi l'Afghanistan e poi muori" anzichè farlo fare a in nostri soldati!

Sarebbe favoloso!
Anche perchè RISPARMIEREMMO ANCHE SULLE ARMI che POTREBBERO PORTARSI LORO (mafiosi e 'ndranghetisti) DA CASA e noi possiamo risparmiare moltissimo sui nostri investimenti militari "a perdere", anche perché di difendere mafiosi e 'ndranghetisti non credo che (a parte certi politici che contano sul loro voto di scambio) siamo tutti entusiasti.

Quindi vadano lì e si difendano da soli !
In fondo si divertirebbero anche, visto che gli piace giocare con le armi!

E, per chiudere, una annotazione.
Chissà che loro non riescano a trovare Ben Laden in soli tre-quattro giorni, visto che la Cia non è ancora stata capace di beccarlo... Su questo sarei pronto a scommettere !
Almeno farebbero anche qualcosa di UTILE !

rosario v. Commentatore certificato 10.01.10 13:27| 
 |
Rispondi al commento

allora potevate dirlo prima
chiedo venia
mi conformo anche io
e mi dedico anima e tastiera al new deal
al "politically correct" !

fly_on_line -, portorotondo Commentatore certificato 10.01.10 13:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come fa uno a prendere come nick Tesifone?
Tesifone era una delle Erinni, nate dal sangue di Urano, quando Crono gli tagliò il pene
Erano tre sorelle demoniache abitatrici degli inferi: Aletto, Megera e Tisifone. Si sacrificavano loro le pecore nere. Venivano rappresentate come mostri alati, con la bocca spalancata nell'atto di cacciare urla terribili, con serpenti invece di capelli, recanti in mano torce o fruste o carboni e tizzoni ardenti
Dante ne fa le custodi della città infernale
In qualche modo somigliano alle arpie, creature mostruose, con viso di donna e corpo d'uccello che defecavano sopra le tavole imbandite
Un po' come oggi i troll

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.01.10 13:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


non molti anni fa-
beppe grillo-professione comico-
disse che ad attirare qui tutta quella gente è stata la pubblicità del cibo per gatti e cani. Gli africani infatti hanno pensato: se in Italia gli animali mangiano così bene figurarsi gli uomini

fly_on_line -, portorotondo Commentatore certificato 10.01.10 13:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In Italia, la testimonianza di Pap Khouma, “Black Italian”, rilancia il dibattito sul razzismo

[Le Monde]

“Sono italiano e ho la pelle nera.

Un ‘Black Italian’, come mi sono sentito dire al controllo dei passaporti dell’aeroporto di Boston da due afroamericane addette alla sicurezza.

Ma voi avete idea di cosa significa essere italiano e avere la pelle nera nell’Italia del 2009?”

Pap Khouma, di origine senegalese, italiano da quindici anni, libraio e scrittore, ha saputo trovare le parole.

Il pezzo sulla sua “vita ad ostacoli”, pubblicato sul quotidiano La Repubblica, ha rilanciato il dibattito sul razzismo in Italia.

Quando si è presentato in un ufficio del comune per un certificato, si sono fermati alla sua pelle nera.

“L’impiegata non ha neppure guardato la carta d’identità che le mostravo e mi ha chiesto il permesso di soggiorno.
Quando le ho detto che non l’avevo ma che bastava leggere quello che c’era scritto sulla carta, “italiano”, è rimasta sconcertata ed ha chiesto l’aiuto di due colleghi.
Per i tre, era apparentemente un caso fuori dal comune”.

Quando si è trasferito nel suo immobile, il suo vicino lo ha scambiato per un venditore abusivo ed ha voluto metterlo alla porta.

E i passanti erano sul punto di avvisare la polizia mentre apriva banalmente la portiera della sua auto.

Nel tram, racconta, si prepara ogni volta ad essere umiliato.

Mille piccoli gesti segnati da pregiudizi e dal rifiuto dell’altro.

“E il fatto di sapere che la persona nera o dagli occhi a mandorla che hanno di fronte è italiana non aggiusta le cose.
Al contrario.
Questo potrebbe essere inteso come una sorta di circostanza aggravante, una colpa.

‘Non soltanto sei nero ma pretendi pure di essere italiano!’” afferma ridendo.

segue
http://italiadallestero.info/archives/8697

silvanetta* . Commentatore certificato 10.01.10 13:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

UNA BRUTTA NOTIZIA

C'è una brutta notizia.
Ed è che
LA LEGA NON CI SLEGA MA CI RILEGA.
Hanno scelto il nome giusto.

Infatti anche il Celtico s'è rimangiato tutto.
Manca poco e deve pure chiedere scusa.

Leggo oggi:
"Calderoli, ministro della complicazione
Dopo il decreto taglia-leggi si è dovuto fare il decreto salva-leggi".

Tutte le BALLE su Alberto da Giussano, Il Barbarossa, Gli Enti perfettamente utili come fabbrica di poltrone.
TUTTE BALLE!
No anzi....siamo stronzi noi che ci aspettiamo sempre CHISSA CHE!

Avevamo capito male...
E sai quando uno parla Celtico...non è mica facile intendersi.
la prossima volta che va dalla Gruber meglio se si porta uno di madre lingua che fa da interprete.

Saluti

http://www.corriere.it/politica/10_gennaio_10/calderoli_ministro_complicazione_04e598e2-fdbc-11de-b65b-00144f02aabe.shtml

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 10.01.10 13:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perché quando io voglio provare ad avere un posto di lavoro in una azienda pubblica o privata devo sempre portare il certificato penale?? E questi politici accumulano reati su reati e rimangono al loro posto, ma a loro chi è che chiede il certificato penale?? Domanda stupida quella che ho appena formulato, pero non tanto perché vuol dire che ne i partiti ,sono evidentemente collusi, ne la gente che vota, sono evidentemente mal informati, e loro ci sguazzano. Vogliamo fare in modo che ci sia una nuova tangentopoli, se ne sente veramente il bisogno. Grazie beppe, pero dovresti tornare più spesso su questo punto.
Un saluto

roberto b. Commentatore certificato 10.01.10 13:03| 
 |
Rispondi al commento

Polverini: un'altro esempio di come si fa carriera politica frequentando salotti televisivi spacciandosi per paladina di lavoratori. il classico salto della barricat, dal sindacato al potere politico con un unico fine: prendere per i fondelli chi lavora.

Francesco R 10.01.10 13:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


The Economist su Craxi, Berlusconi e le "riforme"


Traduco al volo dall’Economist, che in un passaggio molto chiaro sintetizza efficacemente:

Riabilitare Craxi dissiperebbe qualche nuvola sul suo protetto politico, il primo ministro Silvio Berlusconi. Un decreto del governo Craxi, del1984, assicurava a Berlusconi, che allora era un semplice uomo d’affari, il monopolio virtuale della televisione privata. Ma, come hanno lamentato i publici ministeri che hanno messo Craxi sotto processo, significherebe anche screditare loro e i giudici che lo hanno condannato. E tutto questo succede proprio mentre Berlusconi si accinge ad introdurre riforme che limiterebbero il potere giudiziario

http://oknotizie.virgilio.it/go.php?us=69e518b0c49a6d64

Sante. Marafini. Commentatore certificato 10.01.10 13:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A Milano però le vie sono tante!
Via Dante ( Bondi )
Piazza Lima ( Del Turco )
Via Passione o Largo Promessi Sposi ( Berlusconi- Dalema )
Via Beato Angelico ( Bersani )
Piazza Argentina ( Tremonti )
Via Cottolengo ( Parlamento italiano 2009 )
Via Colletta ( Popolo italiano, sempre )
Ogni riferimento a fatti o persone è puramente intuitivo.
Ciao ciao

Alina F., Varese Commentatore certificato 10.01.10 12:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il comunistaccio biancaccio lenin de asinis,ancora non si vede?
mi sa che sta facendosi lavare il culo dalla propria badante EDmunda ....oggi il market e' chiuso
come fara' senza scorta di vino in cartone?
this is the question!!!!!

fly_on_line -, portorotondo Commentatore certificato 10.01.10 12:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Clandestini, Calderoli a stampa: inutili con 18% di disoccupati
"Con il 18% di disoccupati al Sud, non c'è bisogno di far lavorare i clandestini. Lo ha detto il ministro della Semplificazione Roberto Calderoli commentando la vicenda di Rosarno."
[Reuters]

Commenti:
Primo: Perchè non si fa i ca..i suoi, visto che della Calabria non gliene è importato mai niente?

Secondo: E' disposto a fare pagare (al "suo" popolo) frutta ed ortaggi tre volte di più ?

Terzo: Con così tanti ministri che si riconoscono come ITALIANI, che bisogno c'è di fare "lavorare" (si fa per dire) un immigrato Padano che da mesi dovrebbe presentare le sue "semplificazioni" e che invece dorme sogni tranquilli e goderecci rimpinzandosi (di code alla vaccinara?) a Roma ?

Quarto: La "semplificazione" che auspica è fose quella (anche quella a basso profilo) che si intravede nel modo di lavorare del suo "collega" Maroni, che va in Calabria solo a "spegnere le candele a fine messa" anzicchè prevenire con forza, incrementando già DA PRIMA le risorse delle forze dell'ordine e della magistratura e partecipare al rilancio del territorio bloccando le attività delinquenziali mafio-'ndranghetiste
Ma LUI cosa va a fare? Per "fare vedere" che c'è lo Stato? Ma se lo vedono tutti che lì lo Stato FA FINTA di esserci!
Gli mandi un clone del Prefetto Mori e vedrà che le cose cambieranno decisamente.
Ma mi sa che i suoi "colleghi" non glielo fanno mandare solo perchè perdono voti (e allora chi se ne frega della Calabria)?

Quinto:
Ma, in conclusione, che queste migliaia di neri siano PERSONE proprio non gliene frega niente?
Che vengono fatti vivere come bestie, a parte lo sfruttamento, non gliene frega niente?

Ma non sono gli STESSI leghisti sempre lì pronti a battersi il petto pro-forma e cercare di ingraziarsi i voti dei bigotti clericali più chiusi?
In effetti non li ho mai sentiti recitare il mea culpa, mea culpa, mea maxima culpa come ogni buon Cristiano!
E' sempre colpa "loro" che sono brutti e neri

rosario v. Commentatore certificato 10.01.10 12:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io cambierei il nome di Italia in Berlusconi, tanto è tutto suo...

Gigliotti Mirco, Sarteano (Si) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.01.10 12:49| 
 |
Rispondi al commento

....lascia che che il malfattore celebri se stesso,dagli la libertà di raccontare le sue gesta magari innanzi ad un buon bicchiere di vino e sarà lui ad accusarsi...

oronzo pacifico, rapolla (pz) Commentatore certificato 10.01.10 12:47| 
 |
Rispondi al commento

L'Harry Potter padano,Caldarrosta,Bossolo,Coito,Marone(Publio Virgilio Coglione)Porchezio...mi sembrano dei fumetti..come il Lando..e questa gente ci dovrebbe rappresentare in Italia e nel mondo?
DISSOCIAZIONE TOTALE

mark kaps Commentatore certificato 10.01.10 12:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


L’organo sessuale maschile dell’uomo è fra i più grandi del mondo animale in relazione al peso del corpo ed è, cosa molto importante, esterno, cioè non compare, come negli altri mammiferi, esclusivamente nell’approssimarsi del momento fecondativo, ma è sempre in mostra.
I biologi dicono che serve a tenerli al fresco, (una specie di raffreddamento ad aria. Con la tecnologia moderna ci potevamo installare dei radiatori ad acqua) ma allora, se è un tabù da nascondere perché la natura non gli ha fatti interni? Il delfino ad es. ce l'ha tale e quale all'uomo ma fuoriesce solo al momento dell'accoppiamento. Tu dirai che è interno per via dell'idrodinamica. E il cavallo allora? Anche il cavallo ha un organo interno, tu dirai che serve per l'aerodinamica quando corre, per non inciampare fra le gambe e cadere. Il fatto è che, al contrario dell'uomo, hanno gli organi interni perché li usano solo in certi momenti.
Dunque abbiamo, una propensione naturale che ci porta in una direzione, e una costrizione culturale che ci porta in un altra direzione. In questo modo l'individuo viene "strattonato" da due forze opposte ed egli subisce l'angoscia, ecc.

L'unica modificazione fisica che attesta l'avvenuto rapporto sessuale è la gravidanza. Il cattolico classico quando vede una donna incinta si dice: ha scopato, ha scopato! E poi ripugna tutto ciò dicendo: ma che modi sono di farsi vedere in giro con quel pancione? E' vergogna!
Ma come: difendiamo l'aborto e poi chi è incinta deve nascondersi per via dello scrigno peccaminoso?...
Video del commento
http://www.youtube.com/watch?v=wfsLqfy2IQE

F. Masciullo, daGrottaglie Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.01.10 12:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' un atto di forza, volto a dimostrare quanto i beniamini dellla politica sono diversi da quelli del popolo. Il benefattore, al quale verrà dedicata la piazza, non lo è e non lo è stato sicuramente per noi,cittadini, ma sicuramente lo è stato per la classe politica attuale. Un'atto di forza, che nouvamente sottolinea l'enorme la distanza fra i cittadini e chi li governa.

Raoul Blasi 10.01.10 12:39| 
 |
Rispondi al commento

Tempo fa mi chiedevo come mai la Polverini, (candidata della Destra alle prossime regionali del Lazio)da perfetta sconosciuta era diventata ospite QUASI FISSA di Ballarò di Floris.

Ora l'ho capito. Si preparava la sua candidatura.

Dino Colombo Commentatore certificato 10.01.10 12:39| 
 |
Rispondi al commento

vado al sodo: in questo blog come in altri o siete scemi o siete sordi. non vi offendete ma continuate a leggere. il piccoletto ve lo ha rimesso dietro. lui è furbo in primis perchè vi ha rubato i soldini e ora vi sta rubando l'esistenza. il lancio del duomo è stata una prova, ha voluto vedere se i blog sono pericolosi oppure sono cagnolini che abbaiano ma alla fine non mordono. setto nasale rotto, due denti mancanti un litro di sangue perso, 4 giorni di ricovero a nostre spese, 20 giorni di malattia senza visita fiscale,mezzo metro di cerotto stile cartoon che nascondeva quale ferita? è stata tolta anche una fermata del bus ecc. Nessuna traccia in faccia ma non se ne parla. un qualsiasi altro dipendente sarebbe stato denunciato per una sfilza di reati, compreso l'assenteismo. ora se ne esce con le due aliquote in attesa che un altro argomento prenda il sopravvento. ha capito che i blog solo abbaiano: bau bau bau.

gianni mazzacane 10.01.10 12:36| 
 |
Rispondi al commento

O.T.

L'ospedale S.Maria di Reggio Emilia si riempirà le tasche di 10 milioni di euro, per ampliare l'insufficiente reparto di ginecologia ed ostetricia che, da anni, è assolutamente incapace di far fronte a tutte le necessità.

Giustissimo.
Direi di approfittarne per discutere anche della qualità del personale, medico e paramedico.

Inannzitutto, negli ospedali di Reggio e provincia, donne e neonati muoiono ancora durante il parto. E nessun medico è mai stato condannato.
E' una delle peggiori branche della medicina.

Al S.Maria Nuova, le donne (soprattutto quelle sotto un certo reddito), vengono maltrattate dal primario e dagli altri medici, sistematicamente. I modi sono quelli, per capirci, riservati alle vacche. Ora, è facile intuire che un pedofilo sarebbe ben contento di fare il pediatra.
Evidentemente chi odia le donne, e ha seri problemi, è ben lieto di fare il ginecologo. Viene da chiedersi perché glielo si permetta. Perché questo reparto sia da due generazionidi primari in mano a personaggi con gravi problemi psicologici.
Se si incazzano perché si sentono provocati nel veder donne nude che non possono trombarsi, se questo li rende nervosi e scorbutici, se questo li fa sentire autorizzati a trattarci come pezzi di merda, perché non se ne vanno a pulire i cessi?
E magari ci portano anche le loro ostetriche, che, come è noto, si diplomano a Bologna senza frequentare le lezioni (che in teoria sarebbero obbligatorie) ed entrano negli ospedali senza concorsi.
E' uno schifo, e lo si continua ad accettare. Perché rimuovere un primario e/o condannare un medico è più difficile che sbattere fuori dal parlamento un condannato.
Questa gente fa danni ben più gravi di Tartaglia, e non li ferma nessuno.

Unvero Schifo 10.01.10 12:32| 
 |
Rispondi al commento

COMUNE DECRAXIZZATO

mark kaps Commentatore certificato 10.01.10 12:29| 
 |
Rispondi al commento

Pannella, il 'radicale' chiede l'appoggio elettorale al PD per il sostegno a Emma Bonino alle prossime Regionali del Lazio, come ha fatto alle precedenti Nazionali quando ha chiesto, sempre al PD, di inserire suoi candidati nelle liste, che poi grazie al PD sono stati tutti eletti.(se no col cazzo che Pannella avrebbe avuto suoi parlamentari con il suo striminzito 2% di voti)

Ora, ok alla Bonino che è una donna abbastanza onesta, anche se nn condivido la sua campagna sulla posticipazione della pensione alla donne, ma almeno Marco Pannella la finisca una volta per tutte di ROMPERCI I COGLIONI con i suoi discorsi sulla 'Partitocrazia'.

Non si può essere antipartitocratici a parole un giorno e chiedere l'appoggio della 'partitocrazia', per conquistare qualche POLTRONCINA sotto il culo l'altro.

Dino Colombo Commentatore certificato 10.01.10 12:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi ha vinto la battaglia di Rosarno?

Hanno vinto lo stato e la mafia, contro africani e rosarnesi!

Non poteva essere altrimenti, visto che le armi e la licenza di usarle stavano tutte da una parte!

sancho . Commentatore certificato 10.01.10 12:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

juan miranda

aveva ragione quel tizio che tempo fa scrisse che il nominativo ricordava tantissimo uno(a) della cerchia di Natalie o di Brenda buonanima di marrazziana in memoria... Come ti permetti di offendere le persone del Sud. Perche' voi al nord, conoscete la dignita', nevvero? Pensa alle tue parenti femminili che per comprarti il p.c., abitando a Bologna, si dedicano alla famosa arte bolognese. p.s. in risposta al tuo post delle 4,44

Er Caciara, er mejo tacco de Torpignattara Commentatore certificato 10.01.10 12:22| 
 |
Rispondi al commento

Milano con la Moratti è la città dello psicolabile,dell'incerto,dell'incomprensibile.
psicologia del terrore e finta risoluzione di problemi.Mi sono stufato di avere una città inquinata,invivibile,cara e per di più mafiosa.
Mortizia Moratti ritirati subito!Una gestione politica tra le più vergognose con due presenza in un anno al comune di Milano.

Federico G., Milano Commentatore certificato 10.01.10 12:20| 
 |
Rispondi al commento

La Fogna leghista on. Merdaroli ha detto al poppollloo delle barbeverdi , se i 'negri' scioperano IO e i miei Bifolci andremo a raccogliere frutta e pomodori nel sud d'Italia , per far concorrenza ai 'musulmani' con paghe inferiori a quelle dei cinesi. Sommerso da un coro di scorregge ha prontamente succhiato il cazzo al dromedario di Gheddafi ,chiamato Gasparri, per tenere su il morale del fango leghista.

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 10.01.10 12:19| 
 |
Rispondi al commento

La via a craxi è un problema morale che questi governanti non hanno.
Il tutto è probabile che sia stato sollecitato dai figli per un riconoscimento, non tanto per l'interessato,del nano che da buon ladro si è fatto dare il denaro per fare milano 2 e per portare all'estero tangenti del socialista!!!
Con i problemi che ci sono oggi interessarsi eccessivamente della morfisia per la strada a bottino,mi sembra eccessivo.
Piuttosto sarebbe interessante sentire i milanesi
perchè loro hanno la strada e ci dovranno passare tutti i giorni e si ricorderanno così dell'individuo,altri invece ci faranno cagare i cani !!! Questa è vera democrazia!!!!
Parliamo pittosto di cose gravi: Il piano Gelli=piano B.!!!

oreste SP 10.01.10 12:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma sarà vero che gli italiani, certi lavori non li vogloiono fare, oppure, perche certi lavori, sono pagati €25 al giorno, meno 2€ per il pulmino, meno 5€ per il caporale.
Resto, € 18 diviso 9 ore, uguale € 2 ogni ora.
Senza mutua, senza tredicesima, senza ferie, senza festività retribuite,senza contributi Inps.

Ma non ci vergogniamo neanche un pò?

antonio d., carrara Commentatore certificato 10.01.10 12:17| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tagli di poltrone, anche Calderoli beffato dalla casta, lo dice perfino Il Giornale, dov'è la destra e la sinistra?

cesare beccaria Commentatore certificato 10.01.10 12:16| 
 |
Rispondi al commento

I calabresi in questa storia non hanno colpe. Al di là di qualche coglione intervistato alla televisione, l'intera popolazione ha radici di povertà (neanche tanto antiche), sani principi dell'Italia contadina che fu e, cosa assai importante, una storia di emigrazione che brucia ancora sulla loro pelle.
Per trovare i veri istigatori bisogna guardare, come al solito, tra le trame dei 'sobborghi loschi' dello Stato, quella poltiglia maleodorante che continua incessantemente lo sporco lavoro della strategia del terrore.

Sereno Despero, Nuova Città Commentatore certificato 10.01.10 12:16| 
 |
Rispondi al commento

Milano da bere e da rubare............

Mi sa tanto d'invidia..........

Almeno a Milano qualcosa si può fare, in certe altre città comandano solo certe famigghie......

Se si vuol capire.................

E poi una cosa non la capisco proprio, perchè molti salgono in questo sporco e corrotto nord per cercar di migliorare la loro situazione??

Non è che altrove si stia PEGGIO ???

giovanni m., Speranza Commentatore certificato 10.01.10 12:13| 
 |
Rispondi al commento

se passa l'idea che questi quattro briganti ("nanocapo e nanocapisti") sono dei libertari, vuol dire che noi Italiani siamo ancora fermi ai primi del 600, quando un potere si nominò "papa re".
possibile mai che dopo varie guerre, lotte interne, papati, duci, paraculi e quan'altro, ci siamo sorbiti nei secoli, dobbiamo ancora credere all'asino che vola?,
dopo le conferme che quello che raccontano non sono neanche paragonabili a "fiabe", che tutto fà brodo, che ogni cosa è studiata a tavolino, ancora ci stiamo chiedendo, se è giusto o meno intestare una via ad un condannato-latitante!
ma che razza di gente abbiamo come nostri rappresentanti? ma chi votiamo per farci gestire il nostro futuro?
una sola cosa ci dobbiamo chiedere secondo me:
la legalità è soggettiva?

valter p., roma Commentatore certificato 10.01.10 12:13| 
 |
Rispondi al commento

Ci facciamo sempre riconoscere con queste belle iniziative.....
E come disse quello: >.

Unidentified Flying Object Commentatore certificato 10.01.10 12:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Allargandosi all'hinterland, alle grazie di Milano, ci dovremmo aggiungere anche Paolo Berlusconi condannato per danni ambientali irreversibili nel comune di Pieve Emanuele per il golf di Tolcinasco (multa di 4,5 milioni), condannato per le tangenti pagate in Fininvest alla Guardia di Finanza (2 anni e 4 mesi mai fatti) e per i danni alla discarica di Cerro Maggiore con la Simec, indagato per vari reati come falso in bilancio, truffa e corruzione; l'inchiesta si è risolta con il patteggiamento di una condanna ad un anno e 9 mesi di reclusione ed il relativo pagamento di 49 milioni di euro
Davvero tutte brave persone!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.01.10 12:07| 
 |
Rispondi al commento

La guardia di finanaza al di là di qualche caso vegognoso alla Spigola Gasparri , sempre in mezzo questo culattone, ha sempre cercato di fare il suo dovere . Un dovere spesso vanificato dalle leggi ad personam ,o, meglio ad furem . Condoni che hanno vanificato un lavoro di anni come quello che ha coinvolto la Fininvest multata per qualche centinaio di miliardi di vecchie lire e sanata, nonostante le dichiarazioni della Fogna di Arcore che non avrebbe sottoscritto il condono, con qualche migliaio di euro.

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 10.01.10 12:05| 
 |
Rispondi al commento

Curiosa questa gente!

A reggio calabria hanno fatta la caccia al negro perche le rubaba il lavoro (20 euro al giorno per 12 ore nei campi)

Imagino che questi fratelli insieme a la forze dal ordine inizierano la "caccia al mafioso e allo sfrutattore agricolo"

e che migliaia di senza lavoro andrano a raccogliere clementine e pomodori con vitto farina in testa.

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.01.10 12:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

nice to meet you, mark

silvia a 10.01.10 11:59| 
 |
Rispondi al commento

Ho abitato a Milano per 10 anni e non la vedo da 20. Non so come sia l'attuale Moratti. Si parla poco del sindaco di una città che è la capitale economica d'Italia. Mi pare che l'unica cosa buona fatta sia licenziare Sgarbi. Ma magari i milanesi possono dirmi altro
I tg la mostrano tutta sorrisi e cinguettii accanto a un B molto compiaciuto e, dato che è una delle poche donne vecchie del suo entourage, non si può qui parlare di mercimonio sessuale. Qualche nota: sui suoi controversi rapporti con la festa della resistenza, le sue pressioni per far dare l'Ambrogino d'oro alla Marina B, 2 condanne in pochi mesi per aver pagato oro consulenti non laureati, sprecando i soldi dei contribuenti, multa di 125.000 €, quasi sempre assente dal consiglio comunale, 6 presenze nel 2008 e 3 nel 2009 (Brunetta dove sei?), non ha mai chiesto a Lucio Stanca, deputato e AD di Expo di rinunciare ad uno dei due incarichi..
E' stata, come si è detto, iscritta nel registro degli indagati per abuso d'ufficio nell'ambito dell'inchiesta sugli "incarichi d'oro" affidati a consulenti esterni, ha infatti assunto persone, di cui almeno 49 hanno qualifica dirigenziale, per una spesa di 8 milioni l'anno e in contrasto alla legge che prevede che i contratti con dirigenti esterni non dovrebbero superare il 5% del totale. I suoi contratti con dirigenti esterni ammontano al 25% del totale
Fra le persone assunte c'è il leghista Fumagalli, ex sindaco di Varese, dimesso dopo essere stato iscritto nel registro degli indagati per concussione e violazione della legge Bossi-Fini, oltre a vari candidati del cdx non eletti, una candidata dell'UDC in Calabria, persone del suo staff elettorale, e anche il suo fotografo personale, e 2 consiglieri regionali in carica (tra cui Giampiero Borghini) che hanno mantenuto il doppio incarico.
Ha un servizio stampa con un numero di giornalisti giustificabile solo per un giornale
che altro?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.01.10 11:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io mi domando, il Berlusca ci ricorda continuamente che il canone Rai va pagato (mi sono sempre chiesto se lui lo ha mai pagato!) perchè se Mediaset ha ora ben il 55% della pubblicità, ipotizzando che nessuno paghi il canone la Rai si butterebbe a capofitto nella pubblicità e con la sua mole aziendale confrontata con gli altri farebbe piazza pulita quindi il Berlusca si preoccupa, vogliamo chiamarlo conflitto di interessi, o scherzo?!
In quanto a questa grave questione riportata nel thread, relativa all'idea di Mortizia Moratti di dedicare a Milano, una via o piazza, a Bottino Craxi, la trovo una cosa disgustosa, sempre il Berlusca e i suoi "sinceri e onesti tirapiedi pappagalli" accusano in continuazione fino alla nausea, chi si oppone e contesta aspramente il premier e la sua politica (falsa politica di tutto interesse) di non portare il buon nome dell'Italia all'estero,... SONO QUESTE RIDICOLE E IDEE CHE CI METTONO IN RIDICOLO ALL'ESTERO E CI FANNO PERDERE QUEL POCO DI CREDIBILITA CHE CI E' RIMASTA. All'estero conoscono benissimo la nostra ridicola sitazione, per loro oltre ad essere irreale e totalmente inimmaginabile, gli altri Paesi lo sanno meglio di molti ns connazionali che fino ad ora non hanno capito un c...o di che pasta sono fatti costoro, sia chi ci governa, sia chi ci definisce democratica opposizione l'inciucio,PDMENOELLE,pensate questi si definiscono veri Italiani. Pensatetra i veri Italiani c'è anche colui che il premier attuale si tiene ben stretto, colui che pubblicamente dichiarò che con la Bandiera Italiana ci si puliva il culo (culo non è una parolaccia è sul vocabolario della lingua ITALIANA).

Stefano B.

stefano b. 10.01.10 11:55| 
 |
Rispondi al commento

Ok Silvia,scusami l'entrata "spigolosa"..

mark kaps Commentatore certificato 10.01.10 11:52| 
 |
Rispondi al commento

Secondo Fassino all'epoca di "mani pulite" quello di prendere tangenti era un problema di tutti i partiti
e non solo di Craxi. Cosa significa? Per caso in questo strano paese si sta cercando di far passare
l'idea del TUTTI LADRI NESSUNO LADRO?
A proposito delle strade intitolate a Craxi, attenzione perchè in giro per l'Italia ce ne sono già molte. Grosseto, Lucca che sappia io.

riccarso squaglia 10.01.10 11:50| 
 |
Rispondi al commento

A Viviana- O.T.

Tesifone, Aletto e Megera sono le Erinni (le Furie, per i romani).
Sono divinità preposte alla Vendetta, all'ordine naturale, alla punizione dei delitti.

Come tu hai detto, non è un caso che io abbia scelto una di loro come nick.

Non ho scelto Megera, la più conosciuta, perchè troppo facile farci ironia sopra, come spesso succede qui.

Finita la pillola di cultura, passiamo a quanto hai scritto ieri, in più di un'occasione, nei miei riguardi.

Che noi due si sia agli antipodi, come idee, è notorio.

Ho detto spesso che sei monocorde, con un'apertura mentale limitata, noiosa e supponente.

Ma non ho mai detto che sei una bestia e che il tuo posto sarebbe lo zoo.

Vorrei poi sapere che differenza c'è tra me che definisco negri i neri (sono stati chiamati così per secoli), e coloro che dicono che i Padani sono tutti merde, che fanno schifo, che sono ladri, ignoranti, brutti sporchi e cattivi.

Che differenza c'è fra me che definisco "scimmioni" certi neri che si comportano come tali, e chi definisce i leghisti (e per estensione la gente del Nord) sterco, spazzatura, ed anche "scimmioni" ?

Ma questi ultimi non sono razzisti, vero?

Una volta di più ti sei rivelata arrogante, parziale, di vedute preconfezionate.

Ti compatisco.

Tesifone 010 10.01.10 11:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ogni forma di governo, capitalista, statalista, socialista ecc.. necessita di un requisito fondamentale: LA LEALTA' DI CHI LA GESTISCE! Se questo requisito c'è allora gli unici problemi che si potranno verificare saranno di carattere tecnico e perciò risolvibili. Se questo requisito non c'è allora ogni forma di governo sarà un fallimento e porterà sempre povertà, miseria, fame e rabbia!

formica rossa 10.01.10 11:39| 
 |
Rispondi al commento

è questo il nemico vero: far passare il crimine per virtù

-----------------------
Il diavolo si nasconde nei particolari..

mark kaps Commentatore certificato 10.01.10 11:36| 
 |
Rispondi al commento

15 anni di berlusconismo il risultato?

La immoralità alle stelle, vedere i risultati che le cosche mafiose comandano ovunque i show mediatico della spazzatura a napoli o della "caccia al negro" in un comune chiuso per mafia, come rosarno.

Ci meravigliamo che craxi diventerà un martire?

questa è la italietta che voleva la maggioranza di telespettatori italoidi.

in 15 anni hanno demolito un paese.

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.01.10 11:36| 
 |
Rispondi al commento

I neo schiavisti di Papi Godfather ed Eridano il Bifolco stanno preparando la 'riforma' del fisco dove si evince che a pagare saranno i lavoratori dipendenti , naturalmente fannulloni, e premiati gli evasori del carnevale alla cocaina di villa La Certosa.

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 10.01.10 11:34| 
 |
Rispondi al commento

Visto come siamo messi a trasporto pubblico, direi... "Stazione Tartaglia"...

Hissa H. 10.01.10 11:28| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei chiedere ai miei amici del blog se ritengono giusto che ogni giorno in ogni TG ci debbano propinare i commenti politici gente come Capezzone, Gasbarri, Cicchitto, Bondi, Bonaiuti ecc. quasi che il loro pensiero fosse superiore a quello di chi ascolta. Io personalmente mi sento offesa nella dignità dato che ciò che penso di essi non posso esprimerlo pena denunce. Ma non sarebbe ora che i TG si decidessero a dare le notizie (a darle le notizie) evitandoci di farci incazzare? Ma come pretendono di fare un analisi persone così? Perchè non fanno analizzare i fatti a gente capace di farlo come politologhi,storici, intellettuali che sanno interpretare le cose in modo corretto senza farci venire dubbi persino sulla grammatica studiata a scuola?

Maria Pia Caporuscio, Roma Commentatore certificato 10.01.10 11:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se li lasceremo fare questi sono capaci di riabilitare persino la figura di Adolf Hitler,"che siccome celaveva a morte,oltretutto con i ROM era un giusto"ci racconterà il Bossi un giorno.
Sono sempre più pericolosi,bisognia fermarli a tuuti i costi.
da Berlino auf wieder sehen

Giuliano Z., Berlino Commentatore certificato 10.01.10 11:24| 
 |
Rispondi al commento

oggi sul Fatto ci sono i sondaggi pagella 2009 migliori e peggiori
i lettori hanno votato come miglior sito internet o blog quello di Beppe Grillo con 1532 voti
questo mi fa ben sperare per il movimento a 5 stelle
e se ognuno di noi fa pubblicità spiegando gli obbiettivi e finalità di questo movimento, la speranza di vederlo realizzato forse sarà più concreta.
sono d'accordo anche ad autotassarci Beppe fai delle proposte e sono sicura che la maggior parte di noi è pronta a seguirti grazie ancora per quello che fai mi dispiace solo che vivendo in un isola, ogni volta che scendi in piazza per difendere i nostri diritti, non possa esserci fisicamente ma hai tutto il mio appoggio morale

eleonora o, sassari Commentatore certificato 10.01.10 11:24| 
 |
Rispondi al commento

Russia: allarme nella centrale nucleare di Volgodon

10 Gennaio 2010 11:00 ESTERI

MOSCA - Una perdita di vapore ha fatto scattare l'allarme nella centrale nucleare russa di Volgodon. Lo riporta l'agenzia di stampa 'Interfax'. I tecnici dell'impianto stanno spegnendo uno dei reattori, ma la struttura si e' affrettata a chiarire che il livello delle radiazioni e' rimasto normale. (RCD)

Anto Di Commentatore certificato 10.01.10 11:20| 
 |
Rispondi al commento

E alla prescritta mummia gobba cosa dedichiamo Piazza San Pietro?

mark kaps Commentatore certificato 10.01.10 11:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Periodicamente sento parlare della volontà di intitolare in Italia una strada o una piazza al “grande“ leader socialista Bettino Craxi.

Ma vi ricordate chi è stato quest’uomo oppure no?

Bettino Craxi è quell’politico che in seguito alle indagini del Pool di Mani Pulite, venne condannato e fuggì ad Hammamet, dove trascorse gli ultimi anni della sua vita e morì da latitante.

In uno dei suoi discorsi più emblematici e famosi tenuto alla Camera il 29 aprile del 1993 dichiarò che tutti i partiti si servivano delle tangenti per autofinanziarsi, compresi quelli che in quel momento facevano i moralisti. Con questo discorso riconosceva l'esistenza di finanziamenti illeciti ai partiti e alla politica e il suo partito e lui stesso non si sarebbero discostati da questo comportamento.

Il 29 aprile 1993, la Camera dei Deputati negò l'autorizzazione a procedere nei suoi confronti provocando l'ira dell'opinione pubblica.

Il 30 aprile in tutt'Italia si svolsero manifestazioni di dissenso (Memorabile è il lancio di monetine all'uscita di Craxi dall'Hotel Raphael)

Nel corso dell'anno emersero sempre più prove contro Craxi e con la fine della legislatura e l'abolizione dell'autorizzazione a procedere, per Craxi si fece sempre più vicina la prospettiva di un arresto.

Il 15 aprile 1994, con l'inizio della nuova legislatura in cui non era stato ricandidato, cessò il mandato parlamentare elettivo che aveva ricoperto per un quarto di secolo e, di conseguenza, venne meno l'immunità dall'arresto.

Il 12 maggio 1994 gli venne ritirato il passaporto per pericolo di fuga, ma era già troppo tardi perché Craxi, si seppe solo il 18, era già in Tunisia ad Hammamet.

http://www.youtube.com/watch?v=2lOrwLu8sjA&NR=1

Valentino Spina 10.01.10 11:19| 
 |
Rispondi al commento

Nel parlamento ci sono altri pregiudicati che non sono nell'elenco testè pubblicato.
Ad esempio manca l'esimio senatore Enrico Montano (livello culturale: terza media) arrestatofuori da uno stadio per ubriachezza molesta e violenta, resistenza a pubblico ufficiale e altro ancora.
Questo bel personaggino si è trovato a fare il senatore grazie alla sua innata indole di leccapiedi e grazie anche a quella vaccata della legge elettorale.
Capacità = 0 Opportunismo = 1000/1000

mario bianchessi 10.01.10 11:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Maroni ha messo le mani avanti ed ha dichiarato l´altro ieri che c´è stata troppa tolleranza: bisognava cacciare i clandestini o processarli per il reato di clandestinità. Ma se di tolleranza si tratta, a chi è rivolta l´accusa di Maroni se non a se stesso? Non è lui che predica la sera e la mattina la tolleranza zero? Se ne scorda per le terre a sud del Garigliano? Oppure si rende conto che, clandestini o no, gli immigrati sono indispensabili all´economia italiana? E che la tolleranza zero ci ridurrebbe alla miseria?

E. Scalfari

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 10.01.10 11:16| 
 |
Rispondi al commento

La prima speranza di una nazione e' riposta nella corretta educazione della sua gioventu'. Erasmo....da Rotterdam. Buona Domenica

silvia a 10.01.10 11:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La rivolta di Rosarno è la quarta degli africani in Italia contro le mafie.
Mi piace sottolineare che gli africani vengono in Italia a fare lavori che gli italiani non vogliono più fare e a difendere diritti che gli italiani non vogliono più difendere.

Roberto Saviano

Italiani brava gente....

Aladino , Commentatore certificato 10.01.10 11:04| 
 |
Rispondi al commento

Quello che mi fa più specie nell'Affaire Corte dei Conti contro Moratti è Borghini , che nei suoi anni 'rivoluzionari' a Venezia ,ci incitava a conquistare il palazzo d'Inverno . Adesso ridotto alla modesta greppia di palazzo Marino .Tutto sommato preferisco essere stato un 'compagno' di 'destra'. Uno che ha sempre creduto poco a chi le spara grosse ,mentre ,in realtà è alla ricerca del solito posticino di sottogoverno. Il tempo passa ma il rossore non spunterà mai sulle guance di certi ipocriti e menagrami.

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 10.01.10 11:03| 
 |
Rispondi al commento

I Sistemi di Potere, brutali, corrotti, avidi sono la cosa più comune della Storia dell’umanità, nulla di nuovo, ci sono sempre stati: gli imperi coloniali, la schiavitù, la barbarie, l’Inquisizione, le tirannie, lo sfruttamento delle masse, dei bambini, i fascismi, certi comunismi, tutti fenomeni confronto a cui Berlusconi e la Camorra sono minuzie. Vogliamo forse paragonare i Conquistadores spagnoli alla Lega? I Gulag alla Campania?

Ma i popoli si sono organizzati, e li hanno sempre uno a uno spazzati via. Lo hanno fatto quando non c’era la Tv, non c’era Internet, non c’erano le democrazie. Lo hanno fatto quando rischiavano la tortura, lo sterminio, la sparizione nelle fosse comuni, e quando non esisteva una giustizia di alcun tipo a tutelarli. Ma lo hanno sempre saputo fare.

Il dramma del nostro tempo è che non siamo più capaci di farlo. Tutto qui. Pensateci.

Il dramma non è l’esistenza di Berlusconi o di Putin, del Fondo Monetario o di Wall Street. Il dramma non è che ci manca l’informazione, non è infatti che non sappiamo quanto brutali, corrotti, avidi essi siano.

Il dramma è che non sappiamo più spazzarli via. E siamo i primi nella Storia a essere così pavidi.

Perché il dramma siete voi, noi, tutti noi e la nostra pavidità.

andrea tartinat 10.01.10 11:03| 
 |
Rispondi al commento

OT Buongiorno Italia:

Il maestro Muti all'attacco: ''Italia ha abdicato alla sua storia culturale e musicale''

conclude Muti - abbiamo perso la capacità di sentire il 'bello', quel 'bello' che per secoli abbiamo dato al mondo e che adesso non sentiamo più''.

Egregio maestro Muti, la musica in Italia e' stata annientata da una delle piu' violenti e offendevoli programmi dei nostri AMARI tempi, questo continua ancora nelle trasmissioni di cui non solo cambiano il concetto del brano principale con note che slabbrano il brano stesso ma con inaudita violenza non termina e se termina lo fanno con sarcasmo ancor di piu' offendevole nel vedere intanto quelle rarissime volte (Ho spanto la televisione da anni) quel presentatore dagli occhi rossi che con sarcasmo nascosto di veleno che quasi gode con la tortura mentale di quello che sente. Non sono esseri umani ma si commentano da soli le loro azioni.


Vede maestro in Italia vogliono farci perdere il GUSTO DELLA VITA che NON SUCCEDERA' MAI, per questo la fiducia nei propositi e nella musica italiana o estera linfa vitale rinascera' ancor piu' splendente insieme al suo incantevole esprimersi.

elia rizzuti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.01.10 11:02| 
 |
Rispondi al commento

Il gesto della Moratti è l'arroganza del potente che vuole imporre il vizio come virtù
Questi non solo non sono stati puniti, ma non si sono nemmeno pentiti
Un bel programma di intenti per una città come Milano
E prima dell'Expo, poi, è quasi un invito a passare con le buste in mano
E chi vuole intendere intenda

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.01.10 10:58| 
 |
Rispondi al commento

PRONTO!!!!!!!!!!! XCHè NESSUNO PARLA DI DEL TURCO SCARCERATO?

laura tonin 10.01.10 10:55| 
 |
Rispondi al commento

Ma una volta il partito dell'amore non lo aveva fondato cicciolina?

Salvatore de Lorenzo, triggiano (Ba) Commentatore certificato 10.01.10 10:54| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

2 parte
Marcinkus blocca un pittore che si avventava sul pontefice con un pugnale. Entra nella stanza dei bottoni. Stringe amicizia col segretario padre Pasquale Macchi. Diventa vescovo e segretario della banca vaticana (1971).
Celebre la sua frase: .-

- Nasce il trio Marcinkus, Sindona e Calvi-

-Andreotti definisce Sindona nel 1973: …-

-Paolo VI, protettore del trio “MarSinCa”, muore il 6 agosto 1978. Viene eletto il patriarca di Venezia Albino Luciani, Giovanni Paolo I, uomo di altissimo rigore morale che in passato ha già avuto dissapori con Marcinkus-Calvi...
Passano poche settimane e, il 12 settembre 1978, il giornalista piduista Mino Pecorelli pubblica i centoventuno nomi di esponenti vaticani che sarebbero affiliati alla massoneria (in seguito venne ucciso). Tra questi Marcinkus, il suo segretario monsignor Donato de Bonis... il segretario di Stato Jean Villot, il ministro degli Esteri Agostino Casaroli, il cardinale Ugo Poletti, vicario di Roma.
Luciani intende far pulizia allo Ior e trasferire tutti: Marcinkus, de Bonis, Mennini, de Strobel.
Lo confida a Villot la sera del 28 settembre 1978. La mattina dopo il corpo senza vita di Giovanni Paolo I viene rinvenuto nel suo letto. Papa Luciani muore all'improvviso. Yallop e altri storici sostengono che sia stato ucciso mediante avvelenamento. Il referto ufficiale indica invece un arresto cardiaco.-

Ora la scelta del nuovo papa è alquanto difficile per non far cadere il castello...
Lo trovano in Wojtila che vuol salvare la sua madre terra la Polonia dalla falce e martello, e che per riuscirci ci vogliono tanti soldi...

- Il 16 ottobre 1978 viene eletto e recupera la politica di Paolo VI... Tutti rimangono ai loro posti...
segue terza parte

lorenzo pontiggia 10.01.10 10:49| 
 |
Rispondi al commento

Sono un po' perplessa: come mai tanto astio verso Milano, governata da una donna del PDL, e mai una parola su Roma, governata da un notorio ex fascista o su qualsiasi altra città (visto che nessuna è esente da pecche)?

Perchè vi sono nati Craxi e Berlusconi?

Come se in altre città non fossero nati tanti che meriterebbero il pubblico ludibrio.

Tesifone 010 10.01.10 10:47| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe Grillo,
pur non condividendo in toto le tue idee, direi che hai comunque tutta la
mia STIMA per quello che hai costruito e, soprattutto, per la speranza che
dai ogni giorno a molti ragazzi altrimenti lasciati a se stessi in un
deserto miserevole fatto di vecchi e puzzoni fetenti, che occupano
abusivamente i vertici della dirigenza da millenni.
Non c'è nessun altro in questo Paese di merda che ha permesso alle buone e
nuove energie di organizzarsi su scala nazionale come hai fatto tu e stai
facendo tuttora. Solo per questo meriti un abbraccio gigante e un sonoro
bacio. SMACK!
Ero presente a Firenze quando il Sashall era gremito di gente per la
presentazione delle liste civiche a 5 stelle ed anche allora ho apprezzato
l'organizzazione e il progetto a grandi linee: si deve pur ri-cominciare
dal generale, no?
Mi sa che è la prima volta che ti scrivo sul blog perché ieri ho provato
gioia nel vederti accanto a Ricca, a Di Pietro, Messora, Ovadia, Barbacetto
e tanti altri liberi pensatori non lobotomizzati. La piazza, nonostante il
tempo ingrato, era bella e consapevole.
Avanti così! Spero tanto di poterti ri-vedere al NO D'ALEMA DAY e, magari,
stringerti la mano.
A te e a tutti i meet up ogni bene,
AB

Angela B., Firenze Commentatore certificato 10.01.10 10:47| 
 |
Rispondi al commento

Incarichi d'oro, condannata la giunta Moratti
assunzione "in palese violazione di legge"

In tutto il risarcimento ammonta a 125mila euro: la quota maggiore, 53mila euro, la dovrà sborsare la Moratti. Per la giunta di centrodestra è la seconda condanna in pochi mesi, dopo quella per le consulenze d’oro a Palazzo Marino

Per la seconda volta, la Corte dei conti condanna il sindaco di Milano, Letizia Moratti, e la sua giunta per «danno erariale con colpa grave». Dopo gli incarichi ai “consulenti d’oro” sprovvisti di titoli, questa volta nel mirino dei magistrati contabili sono finiti sei dipendenti dell’ufficio stampa, assunti, a partire dal 2006, con lo stipendio che negli enti pubblici di norma si riserva ai dirigenti: le loro retribuzioni, ritenute troppo costose, sono illegittime perché non possiedono i requisiti richiesti dalla legge, a cominciare dalla laurea. Questa condanna va ad aggiungersi agli avvisi di garanzia ricevuti prima per lo smog e, recentemente, per il rumore.

Fonte
http://milano.repubblica.it/dettaglio/incarichi-doro-condannata-la-giunta-moratti-assunzione-in-palese-violazione-di-legge/1824469

Massimo P. 10.01.10 10:41| 
 |
Rispondi al commento

fate pena..il vs rankore nei confronti di chi non è come voi è emblematico della pochezza dei vostri ideali e dei soldi che state facendo fare ad un ex giullare di craxi..vi inkinate ad un ex pizzaiolo con grossi problemi con l'italiano, che si è laureato facendo gli esami in divisa per passarli e che poi è diventato il magistrato di punta del tribunale più elitario d'italia..ma voi accecati dall'odio non pensate perché uomini vicini al pci ed alle élite borghesi di milano come d'ambrosio e colombo gli abbiano lasciato la scena..e non parliamo dei soldi nelle scatole da scarpe e di un partito intestato a lui e che prevede per lui il bonifico del risarcimento ai partiti..siete da sempre la palla al piede del paese..

filippo turati 10.01.10 10:40| 
 |
Rispondi al commento

Hi.

Ecco tutte le leggi approvate dal Governo:
http://parlamento.openpolis.it/votazioni/keyvotes

Sospensione esame legge per abolizione delle Province
Favorevoli Contrari
261 253
Assenti PD: 22
SCUDO FISCALE
Favorevoli Contrari
270 250
Assenti del PD: 23
Ritorno del Nucleare
Favorevoli Contrari
154 1
Assenti Pd.116

LEGGE ANTI FANNULLONI:
Questa è il top...

Guardare i dati, dicono tutto:
http://parlamento.openpolis.it/votazione/25886
Ma chi votiamo se poi non vanno in parlamento??.
Con che coraggio poi parlano male di Brunetta (cosa che è sempre lodevole per il nano lecchino) se i rappresentanti pur potendo bocciare la legge sono in giro. Sarebbero dovuti essere presenti anche IDV 14 contrari (e 13 assenti) e udc 18 contrari (14 assenti)

Ecco come si giustifica d'alema:
http://www.youtube.com/watch?v=8Cysf0EPIHM

"non mi era stato spiegato bene che il voto (lo scudo fiscale) era importante"

Il provvedimento del PD è stato perdere 4 deputati e mandarli nel gruppo misto.. cioè il gruppo inutili visto che son sempre assenti, addirittura anche quando votano le leggi.

Tartarughe ma il cancro dell’italia sono i dipendenti pubblici surrogate.

Bye.



Io proporrei di portare via la salma di Craxi da Hammamet e seppellirla a Roma in una Basilica
Se ci hanno messo il capo della banda della Magliana, accanto ci sta bene anche Craxi
Oppure il caro Silvio può ospitarla nel suo mausoleo ad Arcore

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.01.10 10:27| 
 |
Rispondi al commento

Ripropongo :


* Ma dove abiti ?

- In via Craxi.

* E dov'è ?

- Ma come, all'angolo fra via Provenzano e via 40 Ladroni, vicino alla tangent-iale.

* Azzzz. allora vivi nel quartiere bene !


Capisc'a me

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 10.01.10 10:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma fatela via Mariuolo, cosi' non si offende nessuno...


Capisc'a me

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 10.01.10 10:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

No alla riprogrammazione mediatica delle memoria collettiva !
SVEGLIA !

roby b., Trieste Commentatore certificato 10.01.10 10:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quella del pool "Mani pulite" con Di Pietro fu una vittoria effimera.Da allora in avanti,la "casta" politica TUTTA (cioe' destra,centro & sinistra),si e' aumentata gli emolumenti e i propri privilegi senza ritegno ne' una benche' minima etica.Non hanno fatto altro che rendersi sempre piu' INTOCCABILI e INAVVICINABILI.Non vogliono essere intercettati,non vogliono essere indagati,non vogliono essere giudicati.Vogliono solo fare i loro porci comodi,i loro traffici,i loro inciuci in santa pace.Riabilitare Craxi e' un altro modo per sancire la loro IMPUNITA'...

i ladri sono tornati e,anzi non sono mai stati ladri.Questo e' il VERO revisionismo a cui puntano.

Ripulire il loro passato per avere via libera nel presente,ovvero "essere al di sopra delle leggi democratiche che rendono una democrazia degna di questo nome".

Sono il vero scandalo della nostra democrazia.
Piu' della varie mafia che hanno insite dentro di loro l'illegalita' e l'essere fuori della legge in modo chiaro e inequivoco.

Ripristinate la legalita' in Parlamento!

Consegnatevi alla giustizia,farabutti!

Pentitevi,e forse vi daremo pure la scorta!

Mastella a Bruxelles,ma vi rendete conto?


Di Pietro,ammanettali!!!

sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 10.01.10 10:06| 
 |
Rispondi al commento

Grillo,
ma chi se ne fotte della via a Craxi?
La casa sta bruciando e ci preoccupiamo dello sciacquone del cesso difettoso?

sancho . Commentatore certificato 10.01.10 10:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IO DIFENDO LITIZIA MORATTI PER LA SUA COERENZA!
giustamente difende i suoi colleghi "mariuoli" e dunque dedica una strada a uno che è ha fatto scuola.
mi sembra una scelta coerente per una che solo pochi giorni fa è stata condannata dalla Corte dei conti insieme a 16 assessori e cinque dirigenti per danno erariale: le assunzioni di sei dipendenti dell’ufficio stampa sono considerate «illegittime» perché non hanno i requisiti richiesti dalla legge. In tutto il risarcimento ammonta a 125mila euro: la quota maggiore, 53mila euro, la dovrà sborsare la Moratti. Per la giunta è la seconda condanna in pochi mesi, dopo quella per le consulenze d’oro!!!
GRANDE LETIZIA, LA COERENZA PRIMA DI TUTTO!!!!

Pablo De Luca, napoli Commentatore certificato 10.01.10 10:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Credo che il caso della strada a Craxi non possa essere velocemente archiviato; il nostro non fu solo un latitante (ormai è un complimento, ma anche testimone alle ultime nozze del nostro presidente del consiglio e, dopo il secondo concordato,ottenne le più alte benedizioni, il che non è poco.
Ora Milano ha piazza Duomo (come tanti paesetti che, avendo solo quel monumento,gli dedicano la piazza principale) ed è una toponomastica veramente limitativa per una grande città; in quella piazza il Craxi aveva -quasi gratis- un sontuoso ufficio da dove dirigeva il partito, la politica nazionale ed incassava le tangenti, perchè allora non dedicargli proprio quella piazza?
Parlando di Craxi, ricordo che un decennio fa si vociferò di cinquanta milioni di lire, transitati fra Portofino ed il Messico, che giudici e giornalisti (certamente quelli cattivi e malpensanti) attribuirono a tangenti craxiane; è stata mai smentita quella perfida notizia, la somma è rientrata o ha atteso lo scudo fiscale?
Cordialmente. U D A.

Umberto De Angelis 10.01.10 10:00| 
 |
Rispondi al commento

Come mai, con tutti quegli sbirri sul campo, la caccia al "negro" è potuta proseguire in piena serenità?

sancho . Commentatore certificato 10.01.10 09:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

HO SENTITO IL COMMENTO DELLA "CRAXI FIGLIA" DOPO AVER LETTO RAPIDAMENTE (HANNO MOLTO DA FARE I NOSTRI POLITICI)
LE AFFERMAZIONI DI PERTINI...CHE LE HANNO PRESENTATO
"VAI A CAGARE"! ... (perchè non lei con il suo fastidioso moccolo permanente al naso ?)
"QUELLA LI' RAPPRESENTA CHI ?"

maria grazia sali, bruxelles Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.01.10 09:58| 
 |
Rispondi al commento

...scusate ...ma quando sara' pronto il ponte di messina?...c'è tanta gente che si vuole buttare...non possono mica aspettare a lungo

purpus nero, brindisi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.01.10 09:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A Rosarno?

L'unico dubbio consiste nel fatto di stabilire se è lo stato a collaborare con la mafia o se è la mafia a collaborare con lo stato!

sancho . Commentatore certificato 10.01.10 09:51| 
 |
Rispondi al commento

EH ! GIA ' SPERIAMO PRESTO UNA VIA RIINA MAFIA N'DRANGHETA ETC COME DICE UNA PERSONA ALLA FINE DEL "FILM"...SPERIAMO
SI POTREBBE RIASSUMERE :
VIA TUTTI I NOSTRI DELINQUENBTI...SPERIAMO

maria grazia sali, bruxelles Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.01.10 09:50| 
 |
Rispondi al commento

Calderoli, ministro della complicazione,
Dopo il decreto taglia-leggi si è dovuto fare il decreto salva-leggi.
Mi ero ,come al solito, illuso che dalla destra della lega potesse venire qualche di buono per noi, invece, niente, solite sparate rientrate per forza della casta.
Voleva tagliare posti assessori e consiglieri, annullare leggi ed enti inutili. Niente, nulla, tutto è rientrato, contenti destra e sinistra, i politicanti mestieranti non sono diminuiti.
I costi idem. Viva l'Italia, l'Italia che ruba.

cesare beccaria Commentatore certificato 10.01.10 09:44| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei dire alla signora Mortisia (come la chiama Grillo)che viale Trastevere a Roma si chiamava Viale del Re, ma finita la guerra si pensò che il Re non meritasse una strada, in quanto corresponsabile del fascismo in Italia, dunque? Che senso ha dare il nome di una strada a Craxi? Forse perché un più moderno nemico del nostro Paese? Se ciò dovesse accadere allora reintestiamo il viale al Re e il quartiere EUR a Mussolini, lo ha costruito lui!
Ne conviene Signora Moratti?

Maria Pia Caporuscio, Roma Commentatore certificato 10.01.10 09:41| 
 |
Rispondi al commento

La riduzione in schiavitù


In Italia, all'ordine del giorno c'è l'oppressione degli schiavi africani che vengono sfruttati, maltrattati e uccisi, e la loro disperata rivolta.
Ma gli africani sono gli unici ad essere stati schiavizzati?
Di sicuro sono il gradino più basso, un po' sotto i liberti!
Ma è chiaro che c'è una volontà di schiavizzare l'umanità intera! E questa volontà appare sempre più palese!
Da dove viene questa volontà di ridurre in schiavitù l'umanità intera?
Viene dal governo berlusconi? Oppure questo governo non stia eseguendo un ordine superiore?
Viene dallo stato italiano? Oppure questo stato, ormai fantoccio della BCE, non stia eseguendo un ordine superiore?
Perché, se così fosse, tutti i "politici" dell'"arco costituzionale" sarebbero complici, nessuno escluso.

sancho . Commentatore certificato 10.01.10 09:40| 
 |
Rispondi al commento

Già, come ha scritto un tale su Craxi: "Reati ideologici!" ma va' a parlare alle rane!
Il verminaio è sempre esistito ma con Craxi fece passi da gigante, diventò pubblico sistema di governo,
sparì anche la forma e la segretezza , sparì la vergogna!
Craxi stabilì una precisa tabella delle tangenti
e la sua unica difesa fu che così facevano tutti
Di Pietro si fregò le mani e interruppe la requisitoria.
In pratica Craxi si era condannato da solo
Provate voi a fare un reato contro lo stato e se vi beccano a dire che "così fan tutti" e vediamo se la cosa funziona.
E oggi la corruzione di tangentopoli è là tutta intera e intonsa che fa sfracelli nella figura dell'erede di Craxi e dei suoi compagnoni di merende, Formugoni in primis, e la Moratti in secundis,
e dedica all'eroe del furto di stato pure le strade o peggio, non bastavano gli eroi di mafia
Non c'è più nemmeno lo sforzo di salvare la faccia
Si fa come fa Lupi o come fa Formigoni: si nega l'evidenza, si dice che lo scudo fiscale non serve in alcun modo alla mafia e non incoraggia in alcun modo l'evasione, si giura che le riforme ad personam di Berlusconi sono e priorità degli italiani!
Ormai l'impudenza non ha limiti! Il crimine l afa da sovrano ed è lodato pubblicamente
I criminali diventano eroi della patria
Provenzano è uno statista
Gelli un fine consigliere
e dell'Utri un uomo di cultura
Tanto il potere anche se si confessa pubblicamente sta ben radicato in alto e trova consensi negli idioti o nei corrotti
E quando mai le pulci hanno parlato male del cane?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.01.10 09:37| 
 |
Rispondi al commento

La miliardaria Moratti, petrolio, sindaco di milano, intesta una via a Craxia, il re delle tangenti, fuggito ad Hammamet per non andare in galera, è rimasto il suo socio Berlusconi che sta peggiorando la situazione non avendo l'intelligenza del primo , ma sola la stupidità e la'arroganza, oltre che i soldi rubati, della seconsa. Il peggio avanza velocemente e speriamo che il fondo sia a portata di mano presto.

cesare beccaria Commentatore certificato 10.01.10 09:35| 
 |
Rispondi al commento

"Infiltrazioni della n'drangheta nei fatti di Rosarno" - Titolano i giornali.
Farabutti.
La mafia, la camorra, la n'drangheta, la sacra corona unita, più in generale l'associazione a delinquere di stampo mafioso, altro non sono che 'nomi di fantasia' per appellare una parte dello Stato in maniera originale.
Il dramma vero è che la stragrande maggioranza dei cittadini italiani (compresi molti frequentatori del blog), è fermamente convinto che esista uno Stato italiano che combatte un contro-stato mafioso composto da 'extraterrestri con la coppola e la lupara'. Lo Stato e l'antistao, COL CAZZO!
Lo Stato italiano e la mafia SONO LA STESSA COSA.

Sereno Despero, Nuova Città Commentatore certificato 10.01.10 09:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

tutto cio' che fanno e che faranno questa classe politica(trasversale) e solo ed esclusivamente a beneficio dei propri interessi...e non dei cittadini...possibile che questo non vi è ancora chiaro...su su...tutti in fila a ritirare la social card(se ve la danno).

purpus nero, brindisi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.01.10 09:28| 
 |
Rispondi al commento

Ho rivisto Silvio in TV. Ma non porta nessuna cicatrice...è possibile che il lancio del duomo sia stata una sua trovata per spostare l'attenzione dai suoi fatti privati? Magari suggerita dall'amico Putin? Si può approfondire?

Lorenzo Costa 10.01.10 09:27| 
 |
Rispondi al commento

"Carlo Palermo diventò noto al grande pubblico quando, a Trento, aprì un'indagine su un ampio traffico di armi e droga che - per il tramite del finanziere Ferdinando Mach di Palmstein - coinvolse il segretario del Partito Socialista Italiano Bettino Craxi. Il sospetto fu che i traffici illeciti avvenissero con l'appoggio di alcuni esponenti politici, in cambio di finanziamenti illeciti.

L'inchiesta dunque si concluse con un nulla di fatto e, dopo una fortissima reazione degli indagati e di Craxi in particolare, culminata in una denuncia al Consiglio Superiore della Magistratura il magistrato fu costretto a trasferirsi a Trapani dove continuò a indagare i traffici di armi e droga.
Nella città siciliana iniziò ad indagare sui traffici illeciti della mafia. Nel 1985 questa reagì e tentò di ucciderlo con un'autobomba a Pizzolungo. Il magistrato restò ferito, poiché al momento dell'esplosione l'auto del magistrato stava superando una vettura su cui si trovavano Barbara Asta e i suoi due piccoli gemelli Salvatore e Giuseppe, che morirono DILANIATI, investiti in pieno dall'esplosione."

Gli italiani non hanno memoria (?)

http://it.wikipedia.org/wiki/Carlo_Palermo

Edward mani di forbice 10.01.10 09:21| 
 |
Rispondi al commento

...grande maroni...grande politico...grande ministro...c'è troppa tolleranza in giro...ha ragione...esattamente quanto i cittadini tollerano questi politici e i loro vizi...in effetti c'è troppa tolleranza

purpus nero, brindisi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.01.10 09:14| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, puoi, per favore, suggerire a qualcuno dell'opposizione di rispondere alla "promessa di ridurre le imposte a sole 2 aliquote" (pubblicità ingannevole!...) con la proposta di farne tre, di aliquote, ma sicuramente attuabili e, cioè, 20 - 30 - 40 % stabilendo il limite, per ciascuna aliquota, rispettivamente ai seguenti redditi: 20% fino a 30.000,00 €, 30% fino a 70.000,00 € e 40% per i redditi superiori; inoltre si dovrebbe stabilire la detraibilità dei costi in base alla propria aliquota in maniera tale che chi meno paga meno detrae e chi più paga più detrae. Impazzisco, si fa per dire, a sentire gli esponenti del PD che semplicemente contestano la proposta-propaganda senza fare alcuna controproposta-propaganda!

Rosario Diaferio, Cuneo Commentatore certificato 10.01.10 09:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un certo Basilio parla di reati ideologici (cioè di opinione) per Craxi

Tanto per scaldargli la memoria, Craxi fu condannato con sentenza passata in giudicato a:

-5 anni e 6 mesi per corruzione nel processo Eni-Sai il 12 novembre 1996[58];

-4 anni e 6 mesi per finanziamento illecito per le mazzette della metropolitana milanese il 20 aprile 1999

Per tutti gli altri processi in cui era imputato (alcuni dei quali in 2° o 3° grado di giudizio), è stata pronunciata sentenza di estinzione del reato a causa del decesso dell'imputato.
Fino a quel momento Craxi era stato condannato a:

-4 anni e una multa di 20 miliardi di Lire in 1° grado per il caso All Iberian il 13 luglio 1998, pena poi prescritta in appello il 26 ottobre 1999 (ma prescrizione non vuol dire assoluzione)

-5 anni e 5 mesi in primo grado per tangenti Enel il 22 gennaio 1999

-5 anni e 9 mesi in appello per il Conto Protezione, sentenza poi annullata dalla Cassazione con rinvio il 15 giugno 1999

-3 anni in appello bis per il caso Enimont il 1° ottobre 1999

Craxi fu anche rinviato a giudizio il 25 marzo 1998 per i fondi neri Montedison e il 30 novembre 1998 per i fondi neri Eni

Parlare di reati ideologici per un tale ladro matricolato mi sembra un po' fuori dei coppi
Ce ne vuole di faccia per far passare Craxi per una vitttima politica
Ma se questo è l'intento della Moratti, allora direi che Milano, se fosse una città civile, meriterebbe un sindaco più serio della Moratti

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.01.10 09:02| 
 |
Rispondi al commento

Soluzione,basta scrivere sulla targa:
"Scappato... via B.Craxi"

Cesare Curatola 10.01.10 09:01| 
 |
Rispondi al commento

..immaginate di abitere in via bettino craxi n.2...andate ad aprire un conto in banca...dite che ve lo aprono?

purpus nero, brindisi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.01.10 08:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Paoloerre scrive sul Blog di Chiara Valentini-Espresso

Io in quegli anni ero il Project manager per la costruzione della prima centrale elettrica in Yemen(a 30Km nord di Hodeidah,sul mar rosso)ad un certo punto sentiamo che Craxi finanzia con 20 miliardi di lire il restauro delle mura di Sana’a,la capitale.Arrivano due sfigati,montano un'impalcatura di tubi innocenti su una breccia delle mura millenarie,fatte di mattoni di argilla impastata con paglia e pipì di cammello.Dovete sapere che gli yemeniti se ne fregavano altamente delle loro mura che crollavano spesso a pezzi e loro si limitavano a spostare la strada/pista di terra battuta un po’ più in la.I due sfigati andavano a lavorare un giorno si e tre no,senza produtrre effetti visibili,ma la cosa più importante è che ci vedenmmo arrivare allo Sheraton(unico albergo allora in Sana’a)il truppone che la Sig.ra Valentini cita,ma non solo!
Li il truppone cambiava ogni 15 giorni esatti,un po’ come le puttane nei casini pre Sen.Merlin,e il puttanaio varipoèinto continuò per circa 3 mesi,ovviamente gitanti in festa che con il restauro conservativo non c’entrava per niente.
Facemmo il conto di che cosa era costato all’erario quel puttanaio e arrivammo alla cifra di circa 10 miliardi;era giusto,perchè in quel paese gestito dalla corruzione,gli altri 10 miliardi andavano divisi strettamente così:il 50% a chi dava e il 50% a chi riceveva.
Chi riceveva spesso voleva versamenti su banca londinese,oppure veniva pagato con 15 gg di "riposo e cura” in albergo a 5 stelle a Londra e,se maschio,si trovava in camera delle escort di altissimo bordo(Berlusconi è un dilettante in merito, con tutto rispetto per la Sig.ra D’Addario!:ma viene dalla stessa scuola,come è noto!)
Avrei da raccontarvene altre,ma andate a vedere che cosa disse alla TV di stato una ricerca fatta dal Grande Enzo Biagi sui fondi della cooperazione,ad es.la famosa autostrada libica costata 200 miliardi,sempre regalta da Craxi, immagino con le stesse tariffe!

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.01.10 08:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Francamente ne abbiamo piene le tasche di personaggi politici che proclamano eroi i Mangano, modelli giovanili i Mambro e Fioravanti, ministre le puttane, soci i Provenzano e vittime i Craxi o i Berlusconi!
Forse intitolare una via a Craxi non è un grosso reato, ma non è sano elogiare la corda in casa dell'impiccato.
Le nostre sofferenze sono allo spasimo, e quando il vaso è pieno sono i piccoli affronti che lo fanno traboccare.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.01.10 08:55| 
 |
Rispondi al commento

e p c. o n W e B
§@#§@#§@#§@#§@#§@#

Alla..mi sia permesso accostamento..
modalità para-allegorica di scrittura..
tipica Professor Franco Cordero*...
^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
Caro Grillo & Di Pietro,
a fronte di SimilCat/ParaFOX..
per qualsiasi volunterùusPinéeucc..
GheNientDaFàa...
Unico PeninsularMEDICO: il TeMpO
(i.e. minimum!? - Boutade?!- TRE LuStRiIi)
Con s p l e e n,
semi..articolato..salutto...
Sergio Conegliano
(p.i.elettronico/g.pubblicista,pensionato67enne)

PS. En passant, nell'attesa che si attuino
in comune quotidiana convivenza quanto da
accattivante Presule comasco in recente
intervista a quotidiano di G.M.Vian..perhaps
..utopicamente..auspicato..v. situazione
attuale nitidamente PierOttonoescamente
tratteggiata in insubrico quotidiano (v.wwwlaprovincia.it) di Yesterday(..come da
BeatlesChanson..non disutile per alleviare
..everyday..vieppiù..quilodicoenego..SoFFoCaNtII
..xartificiodiscritturaTerm..A M B A S C E.!.!.!)

Sergio Conegliano 10.01.10 08:55| 
 |
Rispondi al commento

In poche parole, una città che porta in una strada il nome di Craxi è una città corrotta.

Alfonso V., Pompei Commentatore certificato 10.01.10 08:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lettera aperta a Beppe Grillo

http://ildisfattista.blogspot.com/2010/01/lettera-aperta-beppe-grillo.html

Tiziana d 10.01.10 08:44| 
 |
Rispondi al commento

visti gli interventi a Milano di Beppe,Di Pietro,Pietro Ricca, Claudio Messore, e la gente
vorrei sapere? cosa altro si deve dire o fare per smascherare questi finti politici imbroglioni.

svegliamoci

galletti claudio 10.01.10 08:44| 
 |
Rispondi al commento

in un era in cui abbiamo finalmente l'occasione di by passare il sistema che ha controllato la vita di ognuno dipingendola di falsa libertà, non dobbiamo assolutamente mollare quest'occasione di risalire la china è liberare noi tutti da un sistema di controllo che ci rende burattini e carne da macello...Basta a codeste lobby massoniche che fanno di noi quel che vogliono, libertà di pensiero e di azione, immediatezza di intervento dando precedenza all'innovazione e al progresso non avendo paura di cambiare, possiamo capovolgere il sistema dando un inizio a una nuova era e trasformare quest'italia o meglio il pianeta in un gioiello...serve un colpo di reni colossale e drastico...io ci stò

Marco Convertino 10.01.10 08:30| 
 |
Rispondi al commento

La persecuzione agli ebrei servì a Hitler per ottenebrare la mente dei tedeschi affinché non si accorgessero dagli abomini del golpe nazista
La persecuzione ai migrantri serve al governo Bossi-Berlusconi per ottenebrare gli italiani affinché non si avvedano degli abomini del golpe compiuto dalla mafia e dalla P2
Mafia e P2, due mostri che il primo Bossi aveva giurato di abbattare, due alleati che il secondo Bossi si è preso impunemente rinnegando le sue piazze e tradendo la sua gente

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.01.10 08:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA SCATOLA DEI...

Questo governo, con questo non intendo escludere gli altri, affonda le sue radici nel malaffare di lunga data. E' l'espressione compiuta di quel malaffare. E' figlio legittimo di quel malaffare. E' erede di quel malaffare.

Se non vengono poste regole serie di ingaggio per le future classi politiche la bilancia della nostra democrazia risulterà sempre squilibrata tra personaggi inclini a delinquere e onesti.

In questo momento i delinquenti prevalgono e difendono il loro diritto a delinquere. Per loro è una priorità acquisita irrinunciabile, fisiologica e naturale.

Chi non è come loro deve restare fuori dai loro giochi!

La classe politica attuale è talmente pregna di questo modo di "fare politica" che non ha senso neanche prendere in considerazione le loro ignobili scelte.

Una classe politica come questa merita considerazione??? Assolutamente no!!!

Non può che essere ignorata e combattuta sensibilizzando, con tutti i mezzi disponibili, i cittadini che si trovano nella centrifuga della televisione. Ieri ho fatto un giro dei Tg nazionali: sono dei falsi in odore di corruzione ideologica!!! Può una società basare le sue scelte politiche le sue decisioni quando non viene informata correttamente? Io credo di no!!!

Bisogna abbattere questo sistema di offuscamento della realtà e della priorità di informazione.

DESIDERI.

By Gian Franco Dominijanni


..scusatemi...ma questa mattina vorrei fare un appello a tutti gli italiani...anzi piu che un appello è una domanda....ma sinceramente...vi chiedo...ma non vi siete rotti il cazzo di vedere questi programmi tv e telegiornali demenziali e sempre con le stesse faccie di cazzo...oppure il grande fratello...vi prego...non ditemi che c'è ancora gente che guarda questo orrore...a meno chè..gli italiani non sono veramente del tutto rincoglioniti...cosa molto possibile

purpus nero, brindisi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.01.10 08:26| 
 |
Rispondi al commento

Chi infanga l'immagine dell'Italia?
Per quanto tempo ancora potremo esportare ladri, mafiosi, politici corrotti e trattare in terra nostra gli immigrati come bestie?
So di immigrati marocchini e albanesi che lasciano l'Italia giornalmente per andare in Germania o addirittura negli USA quando non preferiscono tornare nel loro paese. Pensate Craxi ad Hamamet in villa con agii e lussi e cone le guardie del corpo pagate dallo stato tunisino e a Rosarno gli immigrati presi a fucilate.
URGE L'APPELLO ALL'ONU!!!

franco antonio perrone, verona Commentatore certificato 10.01.10 08:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

x sante serafini non sono con te io sto al 39% e il mio reddito non me lo hanno regalato perchè farmi pagare di più ? per la tua rabbia comunista?o per la tua superficialità o per la tua rivalsa sociale ?? non pensi che abbassare TUTTE le aliquote sia più efficace ???

piero maione 10.01.10 08:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' un altro segno dell'impazzimento di questo Paese, del continuo stravolgimento di cose altrimenti ovvie e sensate. Intitolare una strada ad un latitante condannato in contumacia non passerebbe neppure per l'anticamera del cervello di una persona normalmente assennata, eppure è accaduto; e così per le mille altre indicibili porcate che scivolano addosso a questo popolo inebetito, incapace di reagire al continuo scempio dei diritti, delle regole Costituzionali, di tutto ciò che possa disturbare il progetto piduista che il nano oltraggiosamente portando avanti (per conto di chi?).....

harry haller Commentatore certificato 10.01.10 08:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E con questo schifo fisso e crescente, ancora c’è chi specula sui più disgraziati e sfoga sui migranti la sua rabbia di cittadino ignorante e impotente, senza nemmeno capire quanto questo odio preordinato serva come diversivo per condannare questo paese.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.01.10 08:07| 
 |
Rispondi al commento

Il magistrato Carlo Palermo diventò noto al grande pubblico quando, a Trento, aprì un'indagine su un ampio traffico di armi e droga che - per il tramite del finanziere Ferdinando Mach di Palmstein - coinvolse il segretario del Partito Socialista Italiano Bettino Craxi. Il sospetto fu che i traffici illeciti avvenissero con l'appoggio di alcuni esponenti politici, in cambio di finanziamenti illeciti.


Oltre a titolare una via a Craxi sarebbe giusto ricordarsi anche dei gregari, largo Ferdinando Mach di Palmstein suona molto bene.

In seguito l'inchiesta si arenò e Carlo Palermo fu trasferito a Trapani.
La mafia ne ebbe subito paura e mise un'auto bomba per colpirlo, morirono invece una donna con i suoi due bambini.
Strage di Pizzolungo

jacopo R., Gravina di Catania Commentatore certificato 10.01.10 08:06| 
 |
Rispondi al commento

I 3000 arresti di mafiosi non sono serviti a niente come la Fini-Giovanardi o la Bossi-Fini non sono servite a niente. Il crimine marcia che è una bellezza e ogni politico ci mette del suo, ogni governo aumenta l'abisso tra la giustizia e la vergogna
La mafia è più forte di prima. La cocaina scorre a fiumi e della legge se ne sbatte. Il crimine impazza con la bendedizione dei vari governi
I piccoli spacciatori come Cucchi sono macellati in carcere. I grandi sono accolti con tutti gli onori in banca, col crisma del Governo che ripulisce i loro capitali sporchi rendendoli legali e non indagabili, mentre i piccoli idioti come Lupi urlano che non è vero e negano l'evidenza con una mancanza di faccia
Bossi ormai ha dimenticato tutto e si piega a tutto, completamente rimbecherito dall’ictus e dall'abuso di potere, lui, piccolo ignobile che non è stato nemmeno capace di prendersi un titolo di studio e ha mentito su tutto e ora continua a mentire alle sue piazze, confondendo i cervelli degli ignoranti, perfettamente a suo agio nella corte dei lenoni e delle puttane, coi suoi legionari imbottiti di coca e strafottenza, e i piccoli leghisti che ancora infieriscono col loro razzismo e antimeridionalismo, ridicoli e grotteschi, senza capire che sono carne da cannone
La pura dei migranti è il nuovo veleno, il nero della seppia che offusca tutto e devia l'attenzione dal crimine alla miseria, salvando il 1° e crocifiggendo il 2°
Non sono i poveri e disgraziati migranti ma le potentisisme cosche che oggi a Milano monopolizzano appalti e subappalti e allargano la corruzione politica e il narcotraffico
Davvero delle belle leggi se il 99% della carta moneta italiana porta tracce di cocaina. La cocaina impregna i partiti politici.Il parlamento è il maggior covo di spaccio d’Italia, addirittura gli spacciatori ci entrano liberamente, le segretarie di partito fanno da corrieri.
In Lombardia sono presenti oggi tutte le cosche calabresi e anche l’Expo darà loro forti guadagni

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.01.10 08:04| 
 |
Rispondi al commento

Il voler intitolare una via di Milano o altrove a Bettino Craxi è la conferma di quanto da me scritto sul blog più volte; la maggioranza dei nostri politici fanno parte di un associazione a delinquere.... a capo abbiamo Gambadilegno accompagnato dalla banda Bassotti. Berlusconi ha capito chi sono e da lombardo astuto ci giostra a piacere. Penso sia inutile infierire contro Craxi morto, ma reagire contro chi vuole falsare la verità con simili volgari riconoscimenti.

manlio r. 10.01.10 08:00| 
 |
Rispondi al commento

I vari governi fingono di mettere blocchi alle attività economiche mafiose ma nella realtà, poi, tutti, da Prodi a Berlusconi, si inventano persino i Piani obiettivo per bypassare il sistema dei controlli sugli appalti, fanno ricostruzioni post terremoto che sospendono di fatto ogni piano regionale o locale, ogni salvaguardia del territorio o tutela dalla criminalità per dare appalti fuori dalla legge che favoriranno la mafia. Si vantano delle leggi che fanno per i cittadini ma poi le aggirano. Arrestano er poi liberare con una virgola, un cavillo, una prescrizione. Si vantano di difendere la sicurezza pubblica quando sono essi stessi a attaccarla.
Lo stesso sistema degli appalti e dei piani obiettivo e la stessa incuria dei cantieri o la serie infinita dei condoni, gli scudi fiscali come i reati finanziari a go go, tutto favorisce la mafia. Così che alla fine le cosche controllano tutto, dai rifiuti all’edilizia, dalla politica locale a quella centrale. La Mafia è già dentro il costruendo ponte di Messina, gli inceneritori, le centrali nucleari, l’Expo. Come nella nuova Cassa del mezzogiorno.
Inutile ridurre tutto al meridione, il Nord non si salva. La ‘ndrangheta ha filiali fisse consolidate a Nord dagli anni 50. Per es. i Mazzaferro sono in Lombardia e Piemonte. I Teardo in Liguria…
Sono almeno 30 anni che le cosche investono i capitali sporchi al nord: immobili, alberghi, discoteche, imprese commerciali. Entrano nelle imprese che falliscono e se ne impossessano. A Milano la mafia ha il pieno successo grazie alle fiorenti collusioni politiche. E ora B vieta le intercettazioni appena appaia la voce di un politico! E vieta la conoscenza pubblica dei processi! Tutto si lega!

Forse sarebbe meglio chiamare Milano: Cocaimano, che lega il caimano con la coca, molto più opportuno!
E i deficienti ce l'hanno con i migranti! Poveri pirla senza gnegnero!

clicca il mio nome

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.01.10 07:53| 
 |
Rispondi al commento

Milano ci sta bene sul seguito della storia della mafia, la capitale della coca e della mala

Elezioni politiche 2008: guerra fra cosche nel crotonese
2008: gli USA mettono la ‘ndrangheta nella lista Foreign Narcotics Kingpins, per cui saranno congelati in USA i patrimoni mafiosi
Ma B cosa fa? Mette all'asta i beni sequestrati! Di fatto li rende alla mafia

Settembre 2009: scoppia il caso delle navi con rifiuti tossici affondate in mare
3 gennaio, adesso: scoppia un ordigno intimidatorio delle cosche davanti alla procura di Reggio Calabria
Ma nessuno nei tg permette agli ascoltatori di collegare questi eventi tra loro
Proprio a Rosarno fu arrestato nel 2006 Giuseppe D'Agostino, uno dei 30 criminali più pericolosi d’Italia, peggio di Provenzano, latitante da quasi 10 anni e proprio nel suo paese di Rosarno Malgrado questo, a Rosarno non c’era e non c’è a tutt'oggi una sede di polizia! E questo governo continua a parlare di tagli alla polizia, di ronde, di militari sul territorio, di cladestini!? E, per favorire B, continua a sfornare leggi e riforme che di fatto favoriscono la mafia. Si avanzano persino nel Pdl voci favorevoli all’abolizione del 41 bis
In Calabria la 'ndrangheta controlla la sanità, i trasporti, i lavori pubblici..e i politici sono complici. Ma quando De Magistris indagò su 20 miliardi di fondi europei spariti, fu lo Stato stesso (Prodi, Mastella, il CSM) a bloccarlo e avocargli il processo, mentre le persone che lui aveva accusato restavano al loro posto, perché se la polizia da una parte compie decine di arresti, la politica pensa bene di annullare i processi successivi così da liberarli di nuovo, per il gioco delle 3 carte in cui il cittadino perde sempre e la colpa viene poi data ai magistrati che applicano solo le leggi che trovano.
L’omicidio Fortugno fu per il controllo sulla sanità. La Salerno-Reggio Calabria, fatiscente e incompiuta, è tutta sotto il controllo delle cosche.
I migranti sono fumo negli occhi degli stolti

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.01.10 07:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

AIUTO...AIUTO...
Se una persona sta affogando e grida aiuto in soccorso arrivano i bagnini, la guardia costiera e la popolazione sulla spiaggia, ma se a chiedere aiuto è l'Italia chi la salva? L'Italia sta affogando e urla aiuto ma nessuno la soccorre. Dov'è finito il coraggio, la solidarietà, l'amore che ha sempre spinto gli italiani a soccorrere chi aveva bisogno? Dove sono i partigiani che rischiavano la propria vita per cacciare i nemici? In guerra tutti fanno la propria parte e in questa, perché nessuno si muove? Eppure questa è una guerra più pericolosa di tutte, nelle altre si combatte ad armi pari, in questa le armi stanno solo da una parte e se non ci opponiamo saranno essi a vincerla. Schieramoci, facciamo muro intorno ad essa per evitare che il mare la trascini lontano e l'affoghi, facciamolo con tutta la forza che abbiamo, buttiamo una rete e riportiamola a riva. Ci ringrazierà per sempre!

Maria Pia Caporuscio, Roma Commentatore certificato 10.01.10 07:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono d'accordo che il discorso di Mortizia sia incompleto, ma vorrei che si capisse che l'adorazione verso colui che hanno deciso di adorare come il TOTEM NUMERO DUE (l'UNO è il nano)non nasce da un riconoscimento storico postumo di uno che dello statista aveva sì e no il numero delle scarpe.
Loro sanno bene che il titolo di pregiudicato a Craxi spettava di diritto, ma sanno anche, nano in testa, che senza Craxi la gran parte di loro, fascisti e leghisti compresi, sarebbero ancora con le loro degne pezze al culo. E non sarebbero certamente a romperci i coglioni con le loro litanie mentre indegnamente fanno i sindaci, gli assessori, i presidenti di regione, i ministri e finanche i primi ministri!!!
Dunque è giusto che costoro, che costituiscono la migliore indifferenziata sul mercato, abbiano riconoscenza per il contumace-latitante di Hammamet.

PI.ERRE. 10.01.10 07:14| 
 |
Rispondi al commento

Di fronte a Porta Genova potremmo mattere via Vigevano... "vigevano" certe regole civili, una volta...


Solo un'opinione personale.
Qualcuno di questi reati è esclusivamente di natura
ideologica.non c'azzecca con il furto e robe varie.
Però volevo segnalare che Di Pietro avrebbe dichiarato che appoggerebbe Berlusconi se presentas-
se una riforma equa in Parlamento.
Ma fino ad 1 settimana fa aveva dichiarato che con
il Diavolo non si tratta !!!!!!!
Inciucio bell'è servito ??????????

basilio grabotti 10.01.10 06:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

STUPID FUCKING ITALIANS
A tutti qui presenti, ed anche nel resto del bel pease - quelli che sarebbero pro Via Craxi,
VOI siete il problema dell'Italia.

Voi continuerete a fare si che Italia scivola nel cesso.
Voi, pro Craxi/Berlusconi - siete quelli che non guardate oltre i confini delle Alpi per vedere come si fa politica nel resto dell'Europa.
Voi paragonate le cazzatine di D'Alema con i debbiti che Bettino vi ha messo al collo.
E sono il primo a sostenere che D'Alema va messo in esilio.

Domanda .... ma chi ve lo fa fare ?
Risposta .... state toppo bene, non ve ne frega nulla del principio della onesta, e della verita e siete ciechi al fatto che Italia a breve non contera un cazzo nel scenario politico mondiale.

Per non parlare di quanto il 75% degli italiani diventeranno poverissimi.
Voi non avete la minima dignita democratica.

Ma voi sarete i primi che quando tutto crolla e si ribalta passerete innoservati dalla parte opposta.

Voi, nullafreghisti, pro Craxiani della Italia da bere e vomitare e poi da ribere di nuovo - siete semplicemente STUPID FUCKING ITALIANS, e ormai lo pensa tutto il mondo.

Voi che abbinate la cravattina con le calze, e guai se non avete l'ultimo taglio dei capelli alla moda, fighetti per bene berlusconiani mediasettisti - a mettiamoci dentro anche la RAI, che siete ....

Ma non avete un certo senso di fastidio quando vi fate il weekend a Londra e notate che quando la gente vi sente parlare in italiano per strada che vi compaticse per i poveracci che siete ?
E questo ai danni del resto degli italiani che sono gente per bene, hanno dignità politica e democratica.
Ahhh... sih ... loh ... soh .... gli Italiani hanno votato berlusconi.
Ma per favore, gli STUPID FUCKING ITALIANS hanno votato berlusconi, non gli italiani tutti.

Voi che non avete capito che l'unico politico con tutti i dispreggi che ha, Di Pietro, al estero sarebbe considerato come un politico normale.
FUCK OFF STUPID PRO CRAXI ITALIANS.

Keyser Soze

Keyser Soze 10.01.10 06:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

FIN DOVE PUO' ARRIVARE UNO SCHIZZO DI MERDA AVELLINESE IN UNA RITORSIONE BASTARDA : TRASFERIRE A NEW DELHI UNA DONNA DI 50ANNI CON FIGLI !!

IL SUD E' PIENO DI GENTE NOBILE ED ONESTA, MA LA MAGGIORANZA E' GENTE SENZA DIGNITA' !! PEZZI DI MERDA SENZA AMORPROPRIO !!

juan miranda 10.01.10 04:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buona notte a tutti, nessuno escluso.

Ma riflettete: quanto contate?

Il principio della "democrazia" è questo!

Quanto contate, in senso di potere?

Chi mantiene un governo, pagando regolarmente le tasse, dovrebbe avere l'esercizio del potere.

Ma vi do un'ultima dritta chiarificatrice: noi paghiamo le tasse, i demandatari degli introiti, i nostri cavalier serventi, ne dispongono i benefici agevolando chi evade le tasse ed esercita il potere, vi sta bene?

cettina d., isola Commentatore certificato 10.01.10 04:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Propongo una provocazione: istituiamo anche il PREMIO CRAXI, manifestazione che premia ogni anno il politico che ha rubato di più.

Raffaele Muraglia, Diano Castello (IM) Commentatore certificato 10.01.10 03:32| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 35)
 |
Rispondi al commento
Discussione

siete ridicoli, fate un casino della madonna per una via intitolata a craxi quando in italia ci sono vie stalingrado vie stalin(STALIN... 50 milioni di morti...) ecc... vergognatevi, continuate a tirare sacchi di merda addosso a berlusconi quando i VOSTRI rappresentanti non hanno avuto il coraggio di fare un cazzo se non dare la colpa alla destra per qualsiasi cosa succedesse nel mondo, andatevi a studiare bene quello che ha fatto il VOSTRO prodi con l'iri, ricordate cosa spende il VOSTRO d'alema per l'affitto in centro roma?(io a milano spendo da LAVORATORE il doppio per una stanza in periferia) ripeto vergongatevi fancazzisti...grillo torna a fare il comico che facevi meno ridere prima...

nicola mauro 10.01.10 03:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' PROPRIO VERO!! CHI NON HA PENSIERI NON SA' PROPRIO CHE CCAZZO FARE!! - Per il buon funzionamento dell'Italia non servono i partiti e sopratutto non servono i politici.. SERVE UNA COSTITUZIONE GIA' ESISTENTE CHE TUTTI DEVONO ESSERE OBBLIGATI, O PER MORALE O PER COSTRIZIONE, A RISPETTARE!! Tutte quelle leggi e leggine e commi di contorno non servono.. Ci sono reati stupidi e utili solo a "scucire" poche centinaia di euro dalle tasche di chi ha già dato tutto allo stato!! Non è difficile distinguere una legge giusta, "sacrosanta" e "indiscutibile", da una legge di comodo.. perciò basta!! Ci sono gli imprenditori che a sentirli parlare esistono solo loro, è importante solo quello che fanno loro.. e se non vengono assecondati minacciano di andare all'estero.. Ma andatevene pure a FARE IN CULO!!! Non abbiamo paura di rimboccarci le maniche e di risollevare le sorti della nostra economia senza di voi. Le fabbriche e le aziende vanno a gonfie vele anche senza i manager che non ci sono mai e quando li vedi sono solo dolori per qualcuno! RIEMPIAMOLI DI CALCI IN CULO A 1 A 1 FINCHE' NON FINISCONO I NUMERI.. CIOE' MAI!!!Aggiungo che i cittadini di Milano pagano le tasse e la sig.ra Moratti "percepisce" una parte di quella somma, spende tempo lei e fà spendere tempo ad altri che a loro volta "prelevano" soldi dalle tasse dei milanesi.. per fare cosa??!!.. per decidere di dedicare una via al maestro del più grande ladro e truffatore di tutti i tempi??!! Esorto i cittadini di Milano ad insultare la Moratti ovunque la incontrino, così da fargli avere un'idea del peso delle proprie "CAZZATE"!!!!! Dovete farla vergognare!!... Fategli venire una crisi esistenziale!!

formica rossa 10.01.10 03:07| 
 |
Rispondi al commento

E allora voglio anche: via Pacciani, L.go Cutolo, P.zza Vallanzasca, vicolo Totò Riina, C.so Provenzano e strada Bin Laden.... VAFFFANCULOO!!
Pensate ai veri problemi del paese, care teste di C..zo!!!!!!

laido montecitorio 10.01.10 02:58| 
 |
Rispondi al commento

Paolo Romano: Il Sindaco di Asti boicotta i suoi cittadini.

Purtroppo il nostro amatissimo sindaco ha deciso molto democraticamente di non autorizarci a raccogliere le firme al banchetto che abbiamo previsto per sabato e domenica in piazza Alfieri, sarà comunque possibile sostenerci e firmare all'ufficio URP in piazza San Secondo, rispettando però gli orari che sono:

Dal lunedì al venerdì
9.00/13.00 - 15.30/17.30
Sabato
9.00/12.00

Il sindaco ha giustificato la non concessione scrivendoci che secondo lui questa scelta assicurerebbe la parità di trattamento tra le diverse forze politiche.
Cosa assolutamente falsa visto che grazie ad una legge "autoprotezionista" dei partiti siamo l'unico gruppo che deve raccogliere le firme per la presentazione della lista regionale per le elezioni di marzo 2010 (chi è già dentro il consiglio regionale non deve fare come noi).

Il banchetto ci sarà comunque non raccoglieremo le firme ma informeremo gli astigiani della situazione complicata che si è venuta a creare e gli inviteremo ad andare a firmare all'ufficio URP.

Ovviamente la questione con il sindaco non finisce qui.
Stay tuned.


http://www.facebook.com/inbox/?folder=[fb]messages&page=1&tid=243168582209#/note.php?note_id=252883403304&id=1595735781&ref=nf

manuela bellandi Commentatore certificato 10.01.10 02:57| 
 |
Rispondi al commento

Er Mommsen de noantri non scherza !
Guarda sotto cosa fa ilo pagliaccio !
Finge di dialogare con Ed !
Pazzo da legare !
Ed é stato cacciato a calci in culo
e lui lo sa bene! ''altro giorno l'ha persino
ammesso, ma era tanto sbronzo che non si ricorda !
Aveva persino tirato fuori la teoria che ero il
successore di Ed ( da uccidere per un astronzata
del genere ) !
E adesso con maldestri copia e incolla dal suo
archivio der Genchi de noantri fa finta di
dialogare con Ed e si dá addirittura il voto !

Bernardino, Visconti,, Somasca
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

per te o chi per te ....

MMMM...sembra quasi un discorso serio e voglio
risponderti seriamente , tanto lo so che fingerai
di non capirlo.

SULLA RETE NON SPARISCE NESSUNO!
è solo virtuale. ma anche nella realtà è lo stesso
perchè se rifletti CHI FA' LA STORIA SONO SEMPRE
QUELLI CHE VINCONO O QUELLI CHE COSTRUISCONO MURI
PER NON FAR SAPERE ALL'ALTRO CHE CAZZO FA'!!!!

Allora potrebbe accadere che una persona non c'è
ma c'è nello stesso momento perchè ci sono altre
persone che la "creano con la magia" ...tipo le
cerimonie religiose o le sedute spiritiche .

Prendila così, è una seduta spiritica in cui è
apparso E.D. E TI HA SPUTATO IN UN OKKIO a te e all'amico [...che sappiamo...] che gli ha costruito il muro di Berlino!!!!!

La rete è come una immensa isola surreale
molto difficile far sparire GLI EROI COMBATTENTI
manco se gli spari , come è successo nella realtà
al Che Guevara !!!!

hasta e rifletti prima di sciorinare coglionate
come al solito !

ps.
l'archivio a cui alludi è costantemente aggiornato
direttamente dall'aldilà !

ih ih ih !!!!


RICORDIAMOCI SEMPRE CHE LA GENTE DELLA VALSUSA E DEL NO-TAV eE' STATA PER TUTTI NOI UN ESEMPIO!

SONO STATI I PRIMI A RESISTERE!

Presidio di Susa

Ai membri di NO TAV - Valle di Susa

Gianluca Bugnone

Deciso: l'autoporto di Susa sara' La Nuova Venaus!! Dalla Capitale Nascera' una Nuova Politica! La Valle Di Susa e' l'unico territorio libero dell' Italia!! IL Presidio è aperto 24/24, portate viveri, legna e quello che potete. Bisogna ricreare il nostro forte senso di comunità!

http://www.facebook.com/inbox/?folder=[fb]messages&page=1&tid=243168582209#/group.php?gid=18139129500

manuela bellandi Commentatore certificato 10.01.10 02:52| 
 |
Rispondi al commento

Ma possibile che nessuno possa fare qualcosa per smascherare il falso attentato di B. Sembra che passate le feste nessuno se ne ricordi più. Non possiamo farci prendere per il c..o sempre così !!! Andrà a finire che Tartaglia si suiciderà in carcere, qualcuno della scorta ci lascerà le penne in qualche incidente, qualche medico o infermiere altrettanto e noi resteremo con un pugno di mosche!!!!

Tiziano F. Commentatore certificato 10.01.10 02:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusa, Grillo, non avevo ancora visto il tuo video: tu la "DEMOCRAZIA" sai che cosa è, tu "la rispetti".

Tu, insieme a Kriptonite, Ricca, e tutti quelli che vogliono la "vera democrazia", siete la nostra speranza, la nostra punta di diamante, la nostra via d'uscita da questo "impasse di potere oligarchico" creato da un essere spregevole concusso con poteri mafio-politici.

cettina d., isola Commentatore certificato 10.01.10 02:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Jolly dell'attentato se l 'è giokato..

Toni Alamo 10.01.10 02:32| 
 |
Rispondi al commento

a proposito della rivolta dei neri struttati ieri scrissi d'istinto un post "sovversivo"
che per fortuna del blog è durato poco!

però , senza ripetere la stessa cazzata, vorrei riflettere su
L'ALA "ESTREMISTA"

bisogna anche osservare che qualsiasi movimento ha il suo "estremismo" positivo, cioè una parte del popolo che VORREBBE agire al di là delle regole.

Questa mentalità serve sopratutto a rafforzare una idea non ad indebolirla.
Si pensi che la sinistra perse il potere sulle masse nel momento in cui si allontanarono da tali estremismi popolari e si amalgamarono nella stessa FECCIA ! (spaccandosi il PCI ha sommerso l'estrema sinistra di prima)

Oggi ci ritroviamo a discutere su una strada intitolata ad un personaggio
politico estinto molto discusso ad ogni livello. La corruzione del bettino era
solo una puntina dell'iceberg, come quando incriminarono al capone per evasione fiscale !

Craxi da un lato sembrava combattere certi "figuri" , dall'altra tramava affinchè
nel paese non si concretizzasse il PCI nella stanza non solo dei bottoni ma nelle stesse leve del potere.
Il famigerato C.A.F. è materiale noto per i più anziani .

Da lì iniziava una lista di "proscritti" per la rivoluzione , tanto tempo fa !
Non si sarebbe nemmeno arrivati all'esilio dopo lancio di monetine !
La massa cogliona , è stata sempre fuori dalle vere proiezioni insurrezionali
e nelle urne tornò ad eleggere il pupillo del ladrone ! (il NANO)

Oggi ...la strada !...domani una intera università del crimine e dell'intrallazzo!
A culo l'Italia e gli italiani normali...manco onesti!
Perchè qui si va sul campo "medico-psichiatrico" !


In una "DEMOCRAZIA", che tale voglia essere definita, il governo dovrebbe essere esercitato dal popolo.

Noi, che potere abbiamo in questa "democrazia"?

Nessuno!

Siamo in "discesa" o in "salita"?

Io propendo per la prima, perchè, durante l'arco della mia vita ho perso e non acquisito.


cettina d., isola Commentatore certificato 10.01.10 02:16| 
 |
Rispondi al commento

Pagare tasse per servizi efficienti , potrebbe essere "gratificante".
Un investimento il cui ritorno è stimato in 10anni , potrebbe essere "gratificante".
Sapere che il propri governanti ci preparino a una seconda era solare , potrebbe essere "gratificante".
Vedere aumentare il proprio diritto alla partecipazione , potrebbe essere "gratificante".
........................................................................................................ .

Se avvertiamo l' esatto "opposto".......significa che siamo Persone "coscienti" di ciò che accade, e se tale siamo ................... FERMIAMOLI.

Chiunque abbia abilità teorica o pratica su tematiche Ambientali , Energetiche , Connettività , Salute , Trasporti ....inizi a Fare Politica Partecipativa , organizzarsi , informarsi e quant' altro .

Riprendiamoci la nostra TERRA , riprendiamoci il nostro FUTURO.

Davide I., Ischia Commentatore certificato 10.01.10 02:09| 
 |
Rispondi al commento

per la gioia di bernardino e la sua cavalcatura sardegnola , un somaro di nobili origini koSSighiane
arriva il secondo tempo dopo l'intervallo pubblicitario (lo sfanculamento ai soliti troll)

>...correva l'anno ...
ma non di "mieli della minkia "

Sti cazzo de rossi, si ripigliano da Stalingrado, e sta a vedere che mi sdraiano la germania tutta, così addio capitalismo.

Allora visto che il baffetto sta scappando gli vado incontro, ne metto un bel po' deì suoi su qualche barchetta per l'america latina e risolvo una parte del problema.

Ringrazio Stalin, ma il giorno dopo ricomincio come nel '18... ecchecazz, niente tregua, non mi riesce di ricostruirla la grande germania, una delle due non è disposta.

Allora faccio caciara, sabotaggi, embarghi, attentati... e quelli che ti fanno nel '61? Alzano un muro della madonna... che palle!

Vabbé, mi ci vollero un po' d'anni, ma nell'89 loro stessi buttano giù il muro e, gnam gnam, mi ritrovo a gratis un intero paese che da pubblico lo do' in pasto ai privati.
L'affare della storia.

1.300 mld di euro... quattro soldi.

Hasta...

(non scrivo il titolare del post, zoccole come voi manco lo meritate tanto se lui lo legge lo riconosce. HASTA COMPAGNO.
crepate zoccole, tanto do cazzo scappate!!!!)



9 Gennaio 2010

No a 'Via Craxi'

Riteniamo che ci sia una violenza alla storia:

riabilitare una persona senza informare i

cittadini che questa stessa persona sul piano

politico ha indebitato il Paese, sul piano

giudiziario ha fatto il latitante, sul piano

istituzionale ha usato le istituzioni per

fregarsi i soldi e fregare i soldi ai cittadini.

Utilizzare questa persona come punto di

riferimento per il riscatto del Paese è come

usare Lucifero per inneggiare a Dio.


Credo sia una sciocchezza mostruosa quella di

voler dividere la persona dal suo momento

politico e dal suo momento personale. Mentre

faceva il politico, Craxi si era aperto un sacco

di conti correnti all'estero e si è preso un

sacco di mazzette. Uno che fa il presidente del

consiglio queste cose non le deve fare, questa è

attività politica piena di corruzione.

Craxi va lasciato alla storia per quello che è

stato. Intitolargli una strada la si potrebbe

fare ad una sola condizione: che sia scritto

sulla targa quello che era, ossia un politico, un

corrotto e un latitante.

Se qualcuno vuole cambiare la storia se ne deve

assumere la responsabilità, perché cosi facendo

si insegnerà ai nostri figli che per avere

successo si può rubare, indebolire lo Stato e

farsi gli affari propri perché tanto alla fine ti

dedicano una strada. Non mi pare sia un buon

esempio.

http://www.antoniodipietro.it/index.php

Max Stirner , Commentatore certificato 10.01.10 01:41| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

VOGLIAMO ANCORA FARE FINTA DI NIENTE?E LASCIARE BERLUSCONI FARE IL CAZZO CHE VUOLE.........VOGLIAMO PROPRIOOOOOOOOOOOO CAZZOOOOOOOOOOO.....
LEGGETE SOTTO
SVEGLIAAAAAAAAAAAAAAA

[...]Uomini come Cefis condizionano interi settori del Parlamento, ...; potrebbero d'un colpo comprare un'intera squadra di calcio e farle vincere il campionato, ..., acquistare catene di giornalE [...]da "Questo è cefis" .... mi sembra che sta storia si stia avverando in Italia con Berlusconi: solo che questo libro è ...stato scritto a metà degli anni settanta.....VOGLIAMO FARE ANCORA FINTA DI NIENTE?

cri fioravanti, roma Commentatore certificato 10.01.10 01:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.articolo21.org/424/notizia/perche-noi-lavoratori-mediaset-abbiamo.html

Non so, sono buoni o cattivi?

fran cesca Commentatore certificato 10.01.10 01:28| 
 |
Rispondi al commento

oggi Ciriaco De Mita Condivide lo assolve come uomo e lo rivaluta come politico:

"Col senno di poi bisogna convenire che è sbagliato leggere l’esperienza di Craxi come quella di un criminale latitante.

Deve essere riconosciuto come un protagonista della nostra storia politica.

Non è stato una comparsa, aveva in testa un disegno" -

"Se uno sottrae risorse è reato, invece il sistema, se è sistema, non si condanna -

"Veltroni ha le attenuanti generiche per incapacità a capire"...

Monica Guerzoni per il Corriere della Sera

È favorevole all'idea di intitolare all'ex leader psi una strada di Milano? 


«Dico di sì, con grande convinzione. A dieci anni dalla morte aprire una riflessione sulla vicenda umana e politica di Bettino Craxi, più che opportuno, forse, è necessario».

Se uno sottrae risorse è reato, invece il sistema, se è sistema, non si condanna».

Di Pietro è insorto, Borrelli ritiene «indecoroso» rendere omaggio a un latitante. 


«Le motivazioni che vengono avanzate da chi si oppone rafforzano la mia convinzione.

E Berlusconi? Fa bene a rifiutare il processo?

«Berlusconi è legittimato dal voto popolare. Condivido la posizione, sia pure confusa, di risolvere il problema consentendo al premier di governare e sospendere eventuali processi.

Approvo l'ipotesi avanzata da Enrico Morando di ripristinare l'immunità».

sto' cornutone, le cazzate che dice....

ed è pure europarlamentare dell'UDC di Casini,che vuole la testa di Vendola...

dovevano darvi 30 anni di carcere, per INFEDELTA' alla COSTITUZIONE ITALIANA....

ENZO D., BARI Commentatore certificato 10.01.10 01:25| 
 |
Rispondi al commento

negli anni Ottanta, quando Bettino era presidente del Consiglio, fu commissionato uno schema di revisione
dai massoni Costituzione per Craxi
versamenti di Mach di Palmstein Ferdinando, inquisito per tangenti, al Gran maestro Spinello Salvatore che ammette: riforme opportune. 60 pagine che ricordano il " piano " di Gelli Licio. nel progetto l ' elezione diretta del premier

E' LA MASSONERIA CHE DOBBIAMO COMBATTERE... SOLO COSI POSSIAMO LIBERARCI DI QUESTA CLASSE POLITICA DI MERDA.. IL POTERE PARTE DALLA MASSONERIA E I POLITICI SONO SOLO FANTOCCI... ANCHE BOTTINO CRAXI ERA UN MASSONE FACEVA PARTE DEL GRANDE ORIENTE D'ITALIA

http://archiviostorico.corriere.it/1994/dicembre/21/dai_massoni_Costituzione_per_Craxi_co_0_94122113562.shtml

franco f. Commentatore certificato 10.01.10 01:25| 
 |
Rispondi al commento

Metodo Berlusconi ormai ampiamente sperimentato.

Chi ha avuto a che fare con ASSICURAZIONI e VENDITE PORTA A PORTA conosce bene la tecnica del noto piazzista del nulla in cambio dei nostri soldi.

Cosa vuole lui in effetti?
Diciamo "x", che però fa comodo solo a lui.

Come fa?
Non può proporlo a viso aperto perché sa che otterrebbe direttamente la perdita dell'"affare".
Ed ecco che allora propone "y", che in effetti è un po' più "indolore" e soprattutto non è per lui prioritaria.
Lo fa perchè vuole "y"?
Forse, ma sa che a questa si opporranno tutti, (anche tanti nel suo stesso partito) perché è un errore madornale, una caz...ta più che evidente.
Cosa fa?
Appunto, la propone ma come "ipotesi di lavoro", non gettandoci su tutto il proprio "peso politico".

Se avete presente quando Totò propone "levati 'a cammisella" e poi "levati le mutande", non lo fa perchè è sua intenzione, ma solo per poter fare la battuta: "io lo dicevo per voi"!
E questo, in fondo, è il "metodo B."
(Oggi, ad esempio, abbiamo la proposta-farsa delle due sole aliquote fiscali!)

Anche perché, nel frattempo, sotto banco fa "partire" proprio la proposta "x", che è quella che veramente gli preme.
(giustizia e intercettazioni?)
Lo fa senza clamore, soprattutto ottenendo da giornali (suoi) e tv che se ne parli il minimo possibile, che la gente si ABITUI ALL'IDEA.

Tutti, intanto, giù a contestare aspramente "y", radio, tv..
Alla fine, B. FINGE di dargliela vinta su "y" (che in effetti verrà solo rimandata, tanto non aveva alcuna priorità, per lui) e tira fuori alla chetichella "x", la VERA dirompente novità.

E mentre tutti gongolano per avere "vinto" sulla materia "y", possono anche accordarsi per "lasciar passare x" (tanto ormai qualcosa da dire ai PROPRI ELETTORI il PD può sostenere di averlo ottenuto)!

E vissero tutti felici e contenti.
Tutti tranne quelli che PAGANO, gli Italiani che non beccano nessun vantaggio dal tenersi questo TOTEM NEGATIVO in piedi sulla scena politica nazionale.

rosario v. Commentatore certificato 10.01.10 01:19| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei tranquillizzare tutti coloro che temono per la vita di Tartaglia. A Tartaglia non verrà torto un capello. E' ovvio che quando è stato selezionato per l'operazione "lancio della statuetta", i familiari avranno avuto tutte le assicurazioni del caso da parte degli organizzatori. Non finirà in galera e non avrà nessun problema. Anzi, certamente la famiglia avrà una paccata di soldi. Anche se i politici professionisti non possono dirlo apertamente, non avete ancora capito che si è trattato di una becera messa in scena? Basta mettere insieme tutti le tessere del mosaico e il quadro è chiarissimo. Tranquilli, Tartaglia non rischia nulla. Mister B. è un uomo d'onore e quando dà una parola la mantiene sempre. Dai su, ma davvero ancora c'è qualcuno che pensa all'attentato come una cosa vera? Weeei dai su, siamo seri!
Buonanotte

Salvatore Mandara, Vigevano - Italia Commentatore certificato 10.01.10 01:18| 
 |
Rispondi al commento

la storia va riiscritta
teoria desaniana
----I PAUROSI TETESCHI PERMISERO A HITLER DI PRENDERE IL POTERE PERCHE' TEMEVANO L'URSS!!!
----
montanelli nei confronti del nostro sesani e' un quacquaracqua'
fly_on_line -, portorotondo 090110 18:10

commentatore SOMARO SCELTO della TRUPPA magnaccia & troie
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
non mi sembra che io abbia nominato Montanelli , lascialo riposare in pace.
Con i nazisti di hitler non c'azzecca, forse con il fascismo di Mussolini.

Anche se ti ho risposto nel sottocommento vorrei mettere in evidenza un post di un compagno con le palle che tanto mi è piaciuto , coglionazzo
sardegnolo koSSighiano della minkia .

>
Diciamo che mi stanno sulle palle i comunisti...

Rompono veramente il cazzo, loro colla stupida ideologia che pretende di riscattare classi sociali ignoranti e sfaticate.
Non mi resta altro che ingaggiare qualcuno per togliermeli di torno, mi stanno rincoglionendo milioni di liberi cittadini, diffondono pure l'ateismo: la religione è l'oppio dei popoli? Ma come gli viene in mente una castroneria simile?

Vabbé, mi toccherà innanzitutto vanificare ogni partecipazione alla società delle nazioni dopo la rivoluzione bolscevica, emarginarli politicamente (fatto) dopo la prima guerra mondiale.

Ma questi insistono, colle loro cazzate un bel po' di "gente" mi si rivolta contro, mi chiede la fine della schiavitù proletaria e altre stronzate, ma tengo duro e passo un po' di roba a certi ceffi sparsi per l'europa, ne trovo un paio adatti, il predappiese e l'austriaco, matto come un tamburo, mi costano qualche soldo quei megalomani, ma li armo al punto che non possono rifiutare di rompere la schiena ai bolscevichi: rivoglio lo zar.
Niente, li foraggio per vent'anni, aspetto che si scannino tra loro, poi arrivo e faccio asso pigliatutto: non mi riesce subito.


- FINE PRIMO TEMPO
intervallo pubblicitario.


[...]Uomini come Cefis condizionano interi settori del Parlamento, ...; potrebbero d'un colpo comprare un'intera squadra di calcio e farle vincere il campionato, ..., acquistare catene di giornalE [...]da "Questo è cefis" .... mi sembra che sta storia si stia avverando in Italia con Berlusconi: solo che questo libro è ...stato scritto a metà degli anni settanta.....VOGLIAMO FARE ANCORA FINTA DI NIENTE?

cristiano fioravanti 10.01.10 01:12| 
 |
Rispondi al commento

questi, hanno un solo posto dove andare....nelle PATRIE GALERE....

MAGISTRATI, prima che Vi inculino del tutto,fate scattare gli ARRESTI PREVENTIVI e gettate la chiave....

teneteli dentro un bel po',che il POPOLO SOVRANO è con VOI...

questi, stanno facendo un COLPO di STATO,dopo la MAGISTRATURA sara' solamente, PEZZA da PIEDI...

reagite, prima che sia troppo tardi...

ENZO D., BARI Commentatore certificato 10.01.10 01:12| 
 |
Rispondi al commento

Bellissima la barzelletta scritta da Estrellita alle 23.09.

Mister B. incontra un amico:
"Ho saputo che sei stato a Milano, da poco, come ti è sembrata?"
"Bella. La cosa che mi ha colpito di più è stata il Duomo!"

Davvero bella! Che ne dite di mandarlo in vacanza a Dubai? Chissà che non rimanga colpito anche dalla torre più alta del mondo appena inaugurata!!!

Abbracci a tutti
Salvo

Salvatore Mandara, Vigevano - Italia Commentatore certificato 10.01.10 01:10| 
 |
Rispondi al commento

Via Craxi?

Meglio:

Via dal cul.

eduardo quercia 10.01.10 00:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

questi si rimettono l'immunita'...sfasciano la Costituzione...

candidano i Casalesi alla presidenza della Regione Campania e alla presidenza del Cipe...non che Bassolino fosse meglio...

in Calabria, per l'ennesima volta come candidato c'è Loiero...

in Lombardia, Comunione e Fatturazione continua a farla da padrona con Formigoni...

creano dossier per ricattare,compreso Marrazzo e sicuramente Fini...

fanno affari, con i piu' sanguinari dittatori,vedi i 5 miliardi regalati a Gheddafi con tanto di frecce tricolori al seguito...

non voglio pensare, agli affari che il Nano fa' con il capo del KGB Putin...

regalano alla Mafia e la 'Ndrangheta 5/6 miliardi di euro con il Ponte sullo Stretto...

altri miliardi alla Camorra-Impregilo, con la storia dei rifiuti...

altri miliardi agli Im-prenditori, con il regalo dell'acqua privata, le centrali nucleari,gli oleodotti.....

fanno lo Scudo fiscale per Mafia-Confindustria...

regalano 3/4 miliadi ai furbetti dell'Alitalia...

si apprestano a fare lo stesso con Trenitalia...

si sono presi i 5 miliardi dei TFR dei lavoratori dall'INPS...


bisogna fare qualcosa,stanno saccheggiando l'Italia....

cosa lasceremo ai Nostri Figli e Nipoti???


p.s

e pensare, che sommando PDL e PD si arriva al 65% del consenso degli Itagliani...

se poi aggiungiamo Casini e la Lega, arriviamo all'85% dei consensi,dei votanti...

che dire.......

a Mali estremi,rimedi ESTREMI...

ENZO D., BARI Commentatore certificato 10.01.10 00:57| 
 |
Rispondi al commento

Con l'economia che fa meno 5,debito pubblico al 117 % del pil, il maggiore quotidiano economico italiano ha istituito,prima volta nella sua storia, un premio all'uomo dell'anno nell'economia. Come si apprende dal titolo di testa del 31 dicembre 2009, "le grandi firme del Sole 24 Ore" lo hanno attribuito a Tremonti, ministro dell'Economia. Secondo posto a Marchionne, a.d. della Fiat. Il terzo posto alla Marcegaglia, Presidente di Confindustria.
Anche lavoce.info non poteva mancare all'appuntamento con i grandi premi di fine anno. Abbiamo istituito il Premio Indipendenza 2009. E siamo lieti di annunciare che lo abbiamo assegnato a Gianni Riotta, direttore del Sole24 Ore per il coraggio mostrato nel premiare nell'ordine: 1) il più grande azionista dei più grandi soci di Confindustria, colui che decide quanti soldi dare alle imprese che versano le quote associative a Confindustria, nonché suo grande sponsor per la guida del quotidiano di Confindustria; 2) l'amministratore delegato del più grande gruppo privato socio di Confindustria, proprietaria del Sole 24 Ore; 3) la presidente di Confindustria, proprietaria del Sole 24 Ore.
Nell'assegnare a Riotta il prestigioso riconoscimento vorremmo porgli due domande, una facile e una difficile, nella tradizione delle sue interviste ruvide ed affilate. Prima domanda: come ha accolto Emma il riconoscimento di "uomo dell'anno"? In tempi di sconfinamenti di genere, la risposta non è ovvia. Seconda domanda, quella difficile: chi sono le grandi firme del Sole24Ore? Ne abbiamo interpellate alcune a caso, tra gli economisti maggiormente citati nelle publicazioni scientifiche e riconosciuti a livello internazionale, che collaborano al giornale. Nessuno aveva mai sentito parlare del concorso e del premio. Meglio così. In simili atti di coraggio solo ed unicamente il comandante deve esporsi. Che tempra quel Gianni!
http://www.lavoce.info/articoli/-300parole/pagina1001483.html
**
(doppia dose, gusto riso e pollo)

Ace Gentile, torino Commentatore certificato 10.01.10 00:53| 
 |
Rispondi al commento

elenco banchetti che si terranno oggi ,domenica 10 gennaio, per la raccolta firme del Movimento 5 stelle Lombardia necessaria per potersi presentare alle regionali 2010:

dalle 08.30
Raccolta Firme a Palazzolo sull'Oglio

dalle 09.00
Raccolta Firme a Palazzolo Milanese

dalle 09.00
Raccolta Firme e Monza

dalle 09.00
Raccolta Firme a Brescia

dalle 09.00
Raccolta Firme a Desenzano del Garda

dalle 09.30
Raccolta Firme a Bergamo

dalle 10.00
Raccolta Firme a Milano

dalle 14.00
Raccolta Firme a Seregno (MB)

per i particolari:
http://www.lombardia5stelle.org/firmaday-partecipa.html

luca c., milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.01.10 00:53| 
 |
Rispondi al commento

Temo per la vita di Tartaglia!

gennaro fu 10.01.10 00:48| 
 |
Rispondi al commento

Riforme?

Ma levati di 'ulo vai,testa di 'azzo...ma senti lui deh,

sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 10.01.10 00:46| 
 |
Rispondi al commento

come mai la "checca" italo-elvetica, ancora non si affaccia?

Er Caciara, er mejo tacco de Torpignattara Commentatore certificato 10.01.10 00:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Notte
zzzzzzz

macome ceprovi (focalizzerei l'attenzione (*)), Roma Commentatore certificato 10.01.10 00:40| 
 |
Rispondi al commento

@ Bellandi.
Come come come...????

kriptonite nella scorta di dalla Chiesa?????


Scorta armata??????

macome ceprovi (focalizzerei l'attenzione (*)), Roma Commentatore certificato 10.01.10 00:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione