Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Aliquota unica al 5%


Tremonti colpisce ancora!
(5:32)
Tremonti_Scudo.jpg

Le riforme "condivise", "volute dai cittadini" e che "interessano al Paese" non si fermano. Anzi aumentano. Insieme alla riforma della Giustizia per non farsi processare e non finire in galera, e della Costituzione per farsi le leggi anticostituzionali, Berlusconi ne ha pronta una terza: quella fiscale. Una riforma fatta per i gonzi. Infatti non la faranno mai perché riguarda tutti i contribuenti e non gli evasori. E' uno spot elettorale. Due sole aliquote, una al 23%, una al 33% con minori entrate di qualche miliardo di euro per il Fisco. Per coerenza Tremorti dovrebbe istituire una sola aliquota al 5%, quella dello Scudo Fiscale.
A parole sono tutti vicini a chi paga le tasse. Tremorti vuole un Fisco "amico" dei cittadini e "socio positivo" delle imprese. Paolo Bonaiuti spiega che "il governo intende disegnare un sistema che porti l'Italia alla modernità fiscale". L'opposizione del Pdmenoelle per bocca di Bersanetor,il portavoce di D'Alema, ha però precisato: "Proposta sbagliata perché aiuta i ricchi". Per chi, con la sua assenza dal Parlamento, ha fatto approvare lo Scudo Fiscale, aiutato gli ultraricchi ed evitato la caduta del Governo è una presa per il culo galattica dei cittadini.
Se si vuole fare una riforma fiscale deve essere basata su principi di equità. Il prelievo fiscale non va fatto alla fonte, ogni contribuente dichiara una volta all'anno le sue entrate. Nessuna differenza tra lavoro dipendente e non dipendente. Gli studi di settore vanno aboliti, nessuno può sapere in anticipo quanto guadagnerà e pagare tasse per redditi spesso non percepiti. Infine, se sorpreso ad evadere, qualunque cittadino dovrà essere trattato come un evasore totale, un mafioso, un commerciante di armi esportatore di valuta all'estero, pagare solo il 5% e godere dall'anonimato. Tra qualche settimana, appena dopo le elezioni, delle nuove aliquote non se ne parlerà più, non ce ne sarà più bisogno.
Prima dell'estate Tremorti, sempre a portata di elicottero, ci spiegherà che i conti dello Stato sono fuori controllo, che ogni giorno deve piazzare un miliardo e mezzo di euro di titoli dello Stato, che nel 2010 deve vendere, per evitare il fallimento, ALMENO 480 miliardi di euro di Bot e Btp, che nel 2010 sfonderemo il tetto dei 2.000 miliardi di debito pubblico, che lo sbilancio tra entrate e uscite dello Stato è destinato ad aggravarsi per i mancati introiti fiscali di milioni di disoccupati e di centinaia di migliaia di piccole e medie imprese fallite, che di soli interessi sul debito, se non sale l'inflazione, lo Stato pagherà circa 80 miliardi di euro. "Ma tutto questo (per ora) Tremorti non lo sa."

 Iscriviti al MoVimento 5 Stelle
Nome: Cognome:

Copia il codice HTML e incollalo nel tuo sito web
E' disponibile DemoCRAZYa2009, diario politico di un anno italiano, di Marco Travaglio. Acquista la tua copia.

10 Gen 2010, 14:51 | Scrivi | Commenti (810) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

La cosa è abbastanza grave per la Provincia di Caserta già pesantemente martoriata! uniamoci con tutti gli ambientalisti per attivare a richiesta una Petizione Provinciale (ed eventualmente Regionale).
Con 1500 firme si fà una petizione Popolare ed entro 30 giorni la Povincia di Caserta deve pronunciarsi per legge !

Uniamoci tutti in coro per la Richiesta di nuovo referendum per il "NO AL NUCLEARE E NO ALLE SCORIE" è l'unica arma possibile per riprendere la sovranita popolare già espressa con il referendum contro al nucleare del 1987.

Ambiente
"Centrale a pochi chilometri dal litorale Domizio"
Garigliano, Porfidia: "Ci sarà un deposito di rifiuti radioattivi"
"Qui invece di bonificare si aggiungono altri rifiuti. Siamo al paradosso"

"Consideriamo scellerata l’ipotesi di allestire nella ex centrale nucleare di Sessa Aurunca un deposito di scorie radioattive e ci poniamo fortemente in contrasto alla sua realizzazione. Lo dichiara il deputato e sindaco di Recale, Americo Porfidia, che spiega: "Secondo il bando emesso dalla Sogin nei pressi della centrale del Garigliano è prevista la costruzione di un deposito di rifiuti radioattivi con una capacità di oltre mille metri cubi. Ancora una volta il territorio casertano viene offeso, oltraggiato, affossato".

"La centrale, che a suo tempo ebbe già modo di emanare i suoi effetti mortali, - continua Porfidia - è posizionata sul corso del Garigliano e a pochi chilometri dal litorale Domizio. Mai scelta fu meno appropriata per una struttura del genere. La Baia Domizia e l’intera zona circostante dovrebbero rappresentare il fiore all’occhiello per il turismo locale, la sua vocazione naturalistica è più che evidente, ma il governo pare non tenerne conto in nessuna misura. A più riprese – aggiunge ancora il parlamentare - ho fatto presente l’importanza dell’opera di bonifica per ridare vita ai territori campani mortificati dalle ecomafie. Ma qui invece di bonificare si aggiungono altri rifiuti. Siamo al paradosso".

Gianni Palmieri 14.01.10 16:12| 
 |
Rispondi al commento

"Se si vuole fare una riforma fiscale deve essere basata su principi di equità. Il prelievo fiscale non va fatto alla fonte, ogni contribuente dichiara una volta all'anno le sue entrate". Sono totalmente d'accordo, qui in Francia è così e si dichiarano le entrate dell'anno precedente per nucleo familiare.
Quasi chiunque è in grado di fare la propria dichiarazione (che è semplice da fare) da solo senza bisogno di rivolgersi a terzi (pagandoli).
E' assurdo che si debba pagare qualcuno per pagare le tasse!

Maurizio Stella, Parigi Commentatore certificato 14.01.10 14:51| 
 |
Rispondi al commento

Come ha scritto Michele:

"Rubare ai poveri per dare ai ricchi, questo e’ lo slogan di Berlusconi, che da questo momento rivela la sua natura di DOOH NIBOR, cioe’ Robin Hood al contrario."

Eppure molti poveri lo continueranno a votare!
Se dall'altra parte non c'è nessuno in grado di rappresentarci, allora meglio non andare.

io risparmio 14.01.10 14:07| 
 |
Rispondi al commento

La proposta fiscale di Berlusconi fa autenticamente ridere i polli, soprattutto perche’ sara’ finanziata con un aumento dell’IVA di 3-5 punti percentuali. Questo significa che tutti i cittadini, anche i piu’ poveri pagheranno il carrello della spesa dal 3 al 5 per cento in piu’.

Rubare ai ricchi per dare ai poveri. Questo era lo slogan di ROBIN HOOD.

Rubare ai poveri per dare ai ricchi, questo e’ lo slogan di Berlusconi, che da questo momento rivela la sua natura di DOOH NIBOR, cioe’ Robin Hood al contrario.

Tuttavia visto che i politici dell’opposizione, visti dagli USA, sembrano incapaci galline, che dormono e cascano a tutti gli occhiolini del nostro Dooh Nibor, senza riuscire a produrre uno straccio di proposta, mi piacerebbe proporre un diverso sistema fiscale, che potrebbe essere adottato sia in Italia che in altri paesi, con molte vicinanze al sistema fiscale USA:

1. armonizzazione delle tassazioni su rendite finanziarie e affitti al 20% (per i privati cittadini e non per le aziende),
2. di un’unica aliquota al 45% sui redditi privati da lavoro, con deduzione integrale dall’imponibile di tutte le spese, non concernenti beni di lusso effettuate, in particolare detrazione per generi alimentari, sanita’, istruzione, cultura, casa, elettrodomestici, mezzi di trasporto, abbonamenti per il trasporto pubblico, computer, vacanze (con limiti precisi), ecc.;
3. per le aziende due aliquote: 10% per gli utili accantonati per il reinvestimento e 50% sugli utili redistribuiti ai soci.

In questo modo la pressione fiscale ad aliquota unica sarebbe benefica sia per i poveri che per i ricchi. Chi deve spendere tutto quello che guadagna per sopravvivere potrebbe pagare niente tasse o una cifra ridicola, potendo detrarre quasi tutte le spese, mentre chi guadagna molto pagherebbe una cifra adeguata. Nei paesi ad aliquota unica la deduzione dall'imponibile delle spese e' necessaria ed estesa a tutti i cittadini.

Michele Trancossi 13.01.10 23:12| 
 |
Rispondi al commento

Stasera Tremonti è stato smentito da Alfredo Gysi.

Potete guardare il servizio qui:
http://www.youtube.com/watch?v=NtifzxSFAuw

LeNny S., Lugano Commentatore certificato 13.01.10 22:49| 
 |
Rispondi al commento

Per contrastare questo governo/criminalità che pensa solo ai soldi, bisogna lavorare sui soldi. Vi invito pertanto a chiudere i rapporti con le vostre banche, vere padrone del paese, e diventare soci di Banca Etica, l'UNICA BANCA CHE RIFIUTA I CAPITALI ILLECITI CHE STANNO RIENTRANDO GRAZIE ALLO SCUDO FICALE......http://giannigirotto.wordpress.com/agisci/

Pietro Pattini Commentatore certificato 13.01.10 12:18| 
 |
Rispondi al commento

Mistificare

Mystify, cantavano gli INXS. Mistificare, ripropone il TG5. Nella puntata del 16 dicembre, edizione delle 20, un servizio di Giuseppe De Filippi, il lavoratore televisivo con lo sguardo più vacuo che la storia ricordi, ci ha illuminato sullo stato dell'arte dello scudo fiscale. Sarebbero rientrati in Italia ben 114 miliardi di euro, in soli tre mesi! E, strombazza allegro De Filippi (riportando una statistica dell'associazioni artigiani di Mestre), è esattamente la stessa cifra che la Guardia di Finanza avrebbe accertato come evasione fiscale in sei anni di lavoro! Tre mesi contro sei anni, e senza alzare un dito, neanche per scaccolarsi. Ma qualche caccola ce la vogliamo togliere noi, caro De Filippi.
Il primo dato, e quindi la nostra prima caccola, che il lavoratore televisivo si guarda bene dal non darci riguarda l'effettiva parte (5,7 miliardi) di quei 114 miliardi di euro che IN REALTA' sono finiti nelle tasche dello Stato. Perché per lui tutti quei miliardi andranno a beneficio della collettività e non di pochi capitalisti, che sono notoriamente benefattori dell'umanità.
Seconda caccola. Non è vero che le somme enormi che erano all'estero ILLEGALMENTE, siano tutte "frutto di guadagni di aziende italiane". Il concetto di guadagno porta con sé il concetto di frutto di lavoro onesto eseguito e pagato. Ma non può dirsi così di TUTTI i capitali riportati indietro con lo scudo fiscale, altrimenti per quale motivo lo scudo sarebbe assolutamente anonimo?
Terza caccola. "Capitali che prima dormivano all'estero [...] ora produrranno investimenti, consumi e risparmio in Italia". Il capitale non produce ricchezza per la società, ma solo per se stesso. La società ne beneficia soltanto di rimando e alla lontana. Il capitale non dorme mai, è come Samara di The Ring, ma lo stesso non può proprio dirsi di De Filippi, che sembra stazionare sempre al fondo del letto
Quarta caccola...

Continua su http://www.emilianosabadello.com/post.asp?post=221

Emiliano Sabadello Commentatore certificato 12.01.10 16:19| 
 |
Rispondi al commento

@Ma.Z.:
Ieri mattina sono partito dal Friuli in provincia di Pordenone per andare al comizio organizzato da
Piero Ricca di QML. 8 ore di automobile + 3 ore di pioggia e freddo per partecipare ad una manifestazione di libertà.
DOVE CAZZO ERANO QUELLI DEL BLOG???
Siete solo dei quaquaraqua e basta!
Quando c'é da fare non ci siete!
Quando si tratta di digitare allora ci siete!
Ma quelli che parlano di rivoluzione la vogliono fare seduti al caldo davanti al pc?
----------------------------------------
Hai ragione a lamentarti,se quando è ora di agire restiamo sui nostri divani,il regime avrà vita facile.Purtroppo attualmente sono all'estero e lo sarò fino a marzo,dopodichè farò di tutto per dare il mio contributo,reale,con la mia voce e la mia presenza.
SVEGLIAAAAAAA...che siamo al capolinea!!!!

andrea h., verona Commentatore certificato 12.01.10 12:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

propongo di esentare tutti i pensionati con un reddito basso dal pagamento dal canine tv.
non vedo perche persone con uun reddito di 400 o 500
euri al mese debba contribuire al mantenimento di:
pippo baudo
bruno vespa 1.600.000
fabio fazio 2.000.000
et company.

alfio trolese Commentatore certificato 12.01.10 11:25| 
 |
Rispondi al commento

Perché non organizziamo per bene una bella disobbedienza fiscale? Per i prossimi due o tre anni paghiamo solo il 5% di quanto guadagnato onestamente. Con l'aiuto di qualche avvocato bravo si potrebbe realizzare una specie di class action tributaria ... caro Beppe, stavolta li faremmo crollare sul serio.

Bruno Anastasi 11.01.10 22:55| 
 |
Rispondi al commento

Una riforma fiscale per semplificare gli adempimenti fiscali si può fare:

1)abolizione del sostituto d'imposta che è anche incostituzionale, il datore di lavoro paga il salario su conto bancario/postale al dipendente
con specifico codice tipo operazione la banca/posta versa al fisco e inps gli acconti periodici come percentuale dei versamenti con specifico codice.

2) Abolizione della dichiarazione 770 , il fisco e gli enti interessati ricevono i dati dalle banche/poste

3)i cittadini ricevono dalla Agenzia delle Entrate una certificazione riassuntiva dei redditi dell'anno e delle tasse già pagate. Questa è completata con i dati conosciuti dal fisco ed integrata o corretta dal cittadino

4)IVA anticipo IRPEF per non pagare 2 volte sullo stesso reddito , le aliquote IRPEF possono anche aumentare

5)eliminare le tassazioni separate come sugli interessi bancari

6) le imposte raccolte dal fisco vengono distribuite con percentuali stabilite da legge a COMUNI - REGIONI - STATO - UNIONE EUROPEA

7)il fisco dovrebbe essere competenza della UNIONE EUROPEA che distribuisce le entrate ai vari livelli amministrativi

8)Anche i professionisti vengono pagati versando su conto bancario/postale ovvero versano gli incassi su tale conto con apposito codice.

con il punto 1 si eliminano le situazioni in cui datori di lavoro disonesti consegnano una busta paga diversa dal reale e si semplificano le operazioni per pagare lavoratori non a tempo indeterminato , i controlli sono anche semplificati ed è possibile avere pagamenti di stipendio più frequenti del mensile.

euro europo 11.01.10 22:42| 
 |
Rispondi al commento

Il governo Berlusconi spacciandola come una riforma intesa a diminuire il prelievo fiscale,sosttuì la prima aliquota del 18% fino allora applicata,con altra del 23%.Il governoBerlusconi con il suo mentore fiscale Tremonti,credette bene ovviare all'aumentato coefficiente,creando una zona franca esente da fisco,zona che mantenesse il prelievo neilimiti ante'riduzione fiscale'sic!La somma sarebbe stata poi assorbita negli anni dai miseri aumenti legati alla contingenza.(Quest'anno l'Istat ha decretato lo zero d'inflazione.Ho anche appreso che il Presidente dell'Istat è uno dei più stretti Collaboratori del Ministro.Ma non c'è conflitto d'interessi?).Ora il governo Berlusconi dichiara di dar seguito alla completa applicazione del libro bianco di Tremonti(altra riduzione fiscale),portando il prelievo a sole due aliquote:rispettivamente del 23 e del 33%.Anche questo popolo di navigatori e di poeti non faticherà ad accorgersi che tale riforma favorirà solo i ricchi mentre stipendi e pensioni basse e mediobasse,per ben che vada,resteranno invariate.Anche chi percepisce dai 15mila ai 28mila euro vedrà assorbito il risparmio crato dall'aliquota del 23 anzichè al 27% dalla somma accantonata in precedenza indicata come zona franca..un vero gioco di bussolotti del quale Tremorti è un vero maestro.Infatti:la aliquota base è stata portata dal 18 al 23% con creazione di quella zona cuscinetto.Ora,(sempre per la parte dai 18 ai 28mila euro),dal 27 al 23 percento con recupero della precedente compensazione.Invertendo gli addendi il risultato non cambia.Il punto di percentuale non recuperabile poichè mangiato dalla contingenza dei diversi anni.Per chiudere,desidero far notare che si verrà a creare gruppo sociale privilegiato che va ad accorparsi a quello già esistente e legato da forti interessi,gruppo sociale che soppraviverà anche al dopo berlusconi,mentre il centro sinistra che non ha mai fatto Nulla per i ceti sociali che l'hanno votato perderà ogni speranza di tornare a governare

giancarlo mancino 11.01.10 20:50| 
 |
Rispondi al commento

Sono un Piccolo imprenditore nel campo della comunicazione multimediale, lavoro in questo settore da 23 anni, ho fatto svariate esperienze arricchite da studi approfonditi sulla psicologia della comunicazione, da anni impreco in silenzio alle cazzate che ci propinano giornalmente tramite telegiornali o salotti improvvisati con l'intento di istigare gli italiani gli uni contro gli altri, strumentalizzando banalmente il detto di epoca Romana "divide et Impera"!(è poi sarebbe qualche opinione espressa in rete che ci rende furiosi e istigatori) anche in questo ci danno degli ignoranti! essì perche le palle ti girano ma non ci fai caso finchè non te lo dice la TV.
Due piccoli aneddoti: ultimo dell'anno ore 20,00 in auto con famiglia per recarmi da amici a festeggiare il nuovo anno dopo aver indossato l'unica cosa rossa che ho travato: L'estratto conto! Alla radio un giornalista tra le tante dice questo: a Venezia a mezzanotte si brinderà con l'acqua alta!(Direttore del radiogiornale tale Paolo Liguori).
Quattro giorni dopo in un bar alle ore 8,30 circa, bevendo un caffè, il barista mio caro amico mi indica il nuovo televisore LCD installato sulla parete ovest, butto lo sguardo è quello che vedo è un giornalista che presenta la foto di un politico con uno slogan molto chiaro nella parte alta del video, lo slogan diceva: CASINI PER TUTTI! mentre il giornalista riconfermava gli auguri per il nuovo anno appena iniziato.
Signori è tutto vero! Beppe scusa ma questi ti battono alla grande, il caso strano è che lo fanno da anni, e a te danno del rimbambito inconcludente e falso!
Concludo con una storiella per i cari Leghisti dedicata a quel povero ignorante di Albert Einstein: Allo sbarco negli Stati Uniti, Einstein, come tutti gli emigrati, ricevette un modulo da compilare. Fra le molte domande cui bisognava rispondere ce n'era una che domandava: "Razza di appartenenza?" E lui scrisse: "Umana".

raffaele cimmarotta 11.01.10 20:44| 
 |
Rispondi al commento

La solita FAVOLA prima delle elezioni

Npn è più l'ora di fare chiacchiere passiamo
ai fatti.

Popolo del prelivo alla fonte,popolo delle partite iva è ora di farsi sentire, la situazione
è sull'orlo del precipizio.

Non andiamo a VOTARE,se prima delle elezioni non
inseriscono un'articolo che preveda l'arresto per
i grossi evasori.

La carota l'hanno avuta con lò scudo fiscale,ora
devono assagiare il Bastone,altrimenti disobbedienza civile,rottura del Patto sociale,
costringere i datori di lavoro a riconoscerci per
intero il dovuto saremo noi a pagare le tasse.

Questa dovrà essere la nuova battaglia sindacale
chi non è d'accordo si faccia da parte,siamo stufi
di vedere i Sindacati d'accordo con i Politici ai
ns danni,per prendersi in premio una comoda poltrona,o combattono al ns fianco o spingiamoli
nelle fogne da dove sono venuti.

Smettiamola di parteggiare per destra e sinistra
non ha senso,entrambi stanno decurtando il patrimonio dello stato per i loro personalissimi
affari.

Facciamogli venire la quaglia al culo,vediamo se cambia la musica! ! !

Se siete d'accordo,non rilasciate più deleghe in bianco,tutto dovrà rispondere a fatti concreti,
se non se la sentono,possono cambiare aria,non
gle l'ha mica ordinato il medico di fare il
"politico"

Procediamo compatti e determinati,il governo è
del popolo e quindi saremo noi a dettare l'agenda delle cose da fare.


Oscar De Caz 11.01.10 19:51| 
 |
Rispondi al commento

nulla a che vedere con la discussione scusate
solo una videnziazione.

La nazionalizzazione delle banche, in Italia, dovrebbe essere immediata.

LE BANCHE DEVONO AVERE UNA FUNZIONE SOCIALE.

ripreso dal post di Marco Cali, "funzione sociale
correttissimo,è possibile portare sotto controllo tutti gli istituti bancari? non so quanto sia fattibile o percorribile non ne capisco quindi.

però sto notando che manca una banca d'italia
cioe publica della gente,perchè quella attuale
è abbastanza compromessa nel privato, in più leggo da diverso tempo che ce chi continua a segnalare costruiamo una banca dei cittadini,

DOBBIAMO CREARE TUTTI ASSIEME UNA BANCA COOPERATIVA SOLIDALE on-line.

100 euro= 1 azione
una persona= massimo un'azione = un voto

come proposta per togliere i nostri risparmi dalle mani dell'economia creativa, per riavere
la gestione dei nostri soldi, non mi pare disastrosa,è percorribile? se si! come? se no! perchè,e da queste cose che si deve partire per
essere cittadinanza attiva,per poi proseguire con
i grandi sprechi!!! tutti italiani, be non sappiamo solo rompere i maroni,cominciamo piano piano anche a fare delle analisi e proposte serve? bo però cè un grande mezzo di confronto
la rete.

galletti claudio 11.01.10 19:44| 
 |
Rispondi al commento

Parrucchiere per signora spesa: €. 58,00 ricevuta 12.50;
Parrucchiere per uomo: spesa €. 15,00 ricevuta €. 8,00 oppure 0,00
Reumatolo spesa €. 120,00 (anzichè 150) ricevuta €. 0,00;
Ecografia: spesa €. 65,00 (anzichè €. 85) ricevuta ricevuta €. 0,00;
Meccanico: spesa €. 400,00 ricevuta €. 150
Legna da ardere: spesa €. 280,00 ricevuta €. 0,00
ecc.... ecc..... e via di seguito
Chissa molti di questi avranno anche la faccia tosta di chiedere il rimborso per le bollette del gas o benefici fiscali vari

giuseppe grassi 11.01.10 19:35| 
 |
Rispondi al commento

......lo Stato purtroppo fallirà
ma tutto questo Giulio già lo sa.
Ma io non ci sto più
gridai incazzato e poi
tutti pensarono, dietro ai cappelli
lo stufo è impazzito
oppure ha bevuto
ma allorquando, di default, si inizierà a parlà Tremorti & C
staranno già a volà.

Alessio Onofri, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.01.10 19:26| 
 |
Rispondi al commento

La nazionalizzazione delle banche, in Italia, dovrebbe essere immediata.

LE BANCHE DEVONO AVERE UNA FUNZIONE SOCIALE.

ripreso dal post di Marco Cali, "funzione sociale
correttissimo,è possibile portare sotto controllo tutti gli istituti bancari? non so quanto sia fattibile o percorribile non ne capisco quindi.

però sto notando che manca una banca d'italia
cioe publica della gente,perchè quella attuale
è abbastanza compromessa nel privato, in più leggo da diverso tempo che ce chi continua a segnalare costruiamo una banca dei cittadini,

DOBBIAMO CREARE TUTTI ASSIEME UNA BANCA COOPERATIVA SOLIDALE on-line.

100 euro= 1 azione
una persona= massimo un'azione = un voto

come proposta per togliere i nostri risparmi dalle mani dell'economia creativa, per riavere
la gestione dei nostri soldi, non mi pare disastrosa,è percorribile? se si! come? se no! perchè,e da queste cose che si deve partire per
essere cittadinanza attiva,per poi proseguire con
i grandi sprechi!!! tutti italiani, be non sappiamo solo rompere i maroni,cominciamo piano piano anche a fare delle analisi e proposte serve? bo però cè un grande mezzo di confronto
la rete.

galletti claudio 11.01.10 19:26| 
 |
Rispondi al commento

Per fare bella figura, specie ora che ci sono le elezioni regionali, sono capaci di tutto. poi quando lasceranno il governo, perche' questo accadra', lo lasceranno in condizioni pietose a chi dovra' ricominciare. E noi sempre li' a subire....

chiara p., roma Commentatore certificato 11.01.10 17:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Recessione Globale è finita, l'Italia è in lenta ripresa?!? Ancora a riproporci l'ennesimo filmato-audio della vecchia barzelletta italica politica del 2009, "tutto và bèn, pùrche sè magna"?!? Ma che infinita tristezza.... :-(

Segnali di ripresa economica in Italia inizieranno solo quando terminerà l'attuale "SPORT NAZIONALE", quello praticato da alcune aziende e da alcuni istituti di credito, sani finanziariamente che continuano a "giocare" sulla pelle dei piccoli artigiani-imprenditori, non pagando o "nano pagando" piccolissimi importi post-post-aripost scadenze fatture...

Giorgius GAM 11.01.10 17:13| 
 |
Rispondi al commento

APPELLO PER IL POPOLO VIOLA
IL NANO E’ TORNATO ALLA CARICA
INDOSSIAMO GLI ELMETTI E COMINCIAMO A DIFENDERCI
quando approderanno in aula leggi come il processo breve, il leggittimo impedimento e l’immunità parlamentare
OCCUPIAMO IL PARLAMENTO
certe porcherie nemmeno devono essere discusse … otterremo un doppio vantaggio : bloccheremo l’approvazione di leggi infami e li costringeremo ad occuparsi di noi …
Dopo tante parole è arrivato il momento DI AGIRE …

roberto p. Commentatore certificato 11.01.10 16:48| 
 |
Rispondi al commento

Tra Rosarno e Gioia Tauro si sono liberati circa 1500 posti di lavoro !
Ecco una buona occasione d’impiego per gli abitanti della zona,ai quali dico :
"Ora non avete scelta, dovete andare a lavorare visto che era questo il motivo per cui avete cacciato chi vi rubava quel "lavoro" !!!!!!! "

Alfredo Pierucci 11.01.10 16:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mio marito è artigiano. Lavora per aziende che vogliono fatturata anche la carta igenica che usi(scusate la volgarità. Fattura circa 37.000 € all'anno e paga di tasse circa 15.000€.

Non ha malattia, ferie, 13esima e se il lavoro non c'è non ha la cassaintegrazione.

Vorrebbe assumere una persona, ma se lo fa lo massacrano con gli studi di settore.

Vorrebbe acquistare un pò di attrezzatura ma se lo fa dicono che guadagni troppo e allora ti massacrano ancora con gli studi di settore.

Alla fine del mese guadagna come un operaio.

Siamo ancora in affitto, abbiamo 2 macchine usate e se non lavoro anche io non riusciamo a mettere via niente.

ODIO BERLUSCONI E TUTTO CIO' CHE LO RAPPRESENTA, MA SONO SINCERA....L'ABBASSAMENTO DELLE ALIQUOTE PER LA MIA FAMIGLIA SAREBBE UN TOCCASANA!!!

ely . Commentatore certificato 11.01.10 16:19| 
 |
Rispondi al commento

Se Beppe Grillo ha ragione, e io, personalmente credo che abbia ragione; Mi domando come mai, se il deficit è oramai fuori controllo, i politici come Tremorti continuino a tentare di sanarlo con manovre assurde, ma che portano nelle casse somme del tutto insufficienti a sanare il debito ? Io, Non avendo fiducia in questo governo, che è in verità un Sistema perverso, e fuori controllo, mi viene solo da pensare che stiano arraffando tutta la liquidità possibile per potersela poi portare all' estero quando saranno costretti a fuggire, a causa di un Default del sistema Italia. Certe volte mi domando del perchè Craxi abbia accumulato per se tutto quel denaro ? Possibile che fosse solo pura avidità, o sapeva già da allora che l'Italia è un paese talmente corrotto che l'unica cosa che può fare un governante è guadagnarci il più possibile? che stessero facendo lo stesso oggi ? Se è vero quello che dice Beppe Grillo, come è possibile tamponare migliaia di miliardi di euro di debito? Come possono pensarci di riuscirci con questo sistema palesemente degenere? Probabilmente c'è qualcosa sotto di brutto che ci aspetta, e la mia amarezza sarà quella che i dissenzienti disoccupati come noi pagheranno le conseguenze.

Massimo esposito 11.01.10 15:53| 
 |
Rispondi al commento

A dare retta ai nostri media sarebbero rientrati in Italia 95 miliardi, che avrebbero fruttato con lo scudo fiscale solo 5 miliardi al fisco; ovvio che i capitali che sarebbero stati all'estero (usiamo il condizionale, potrebbero non essere neanche arrivati a Chiasso) sono certamente maggiori: insomma abbiamo una bella evasione sull'evasione, con il piacere per gli evasori stessi di rendere impossibile la vita alla GdF che non potrà più fare verifiche su di loro.

Mauro Bellini 11.01.10 15:43| 
 |
Rispondi al commento

A De Asinis- O.T.

Non c'entra niente con la discussione.

Ma se ami i gatti, sei un amico di felini.

Ciò non toglie che per il resto tu sia una frana.

Tesifone 010 11.01.10 15:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Alessandro Cardulli

“Abbiamo perso tutti”, lo hanno ripettuto nei giorni in cui bande razziste formate da cittadini hanno dato la caccia al “ negro”, hanno preso a fucilate persone inermi, hanno bastonato lavoratori sfruttati fino alla morte, a Rosarno dove la ‘ndrangheta fa da padrona, parlamentari, rappresentanti delle istituzioni regionali e locali, dirigenti delle forze dell’ordine, magistrati, parroci, nel condannare episodi di puro razzismo: abbiamo perso tutti
L’Italia si macchia di un reato fra i più gravi, un reato contro l’umanità che si chiama schiavismo. Siamo un paese in cui è tornato lo schiavismo. Le immagini della ribellione dei “negri” presi a fucilate, la rabbia feroce di squallidi individui, capi di bande armate, il sorriso turpe di giovanotti che razzolano per bassifondi, vivono ai margini della criminalità organizzata che offre loro “lavoro”, magari traffici di droga, richiamano immagini del cinema americano, del klu klux klan, della violenza dei bianchi contro i “negri”..
A Rosarno dalle bande razziste sono considerati“ bestie”, “ sporchi negri”, “ non possono avere una casa, non la sanno abitare”. Una giornalista afferma: “ E’ un errore dire ad uno che è razzista perché usa la parola negro”. Ancora: “mangiano i topi, sono sporchi”.
C’è un clima in questo nostro paese che indica povertà morale, culturale, sociale, la parole solidarietà è un optional. Questa “povertà”che non ha confini, che va dal Nord al Sud, colpisce di più le zone dove le condizioni di vita delle persone, sono pesanti, al limite della sopportabilità, dove i giovani hanno due sole possibilità: andarsene o muoversi a ridosso della criminalità. Non è un caso che a Rosarno non ci sia una amministrazione eletta dai cittadini ma un commissario prefettizio.
“Abbiamo perso tutti”, questa frase, se non si accompagna all’individuazione di chi ha portato l’Italia al delitto di schiavitù, resta una delle tante ipocrisie che segnano la vita nazionale
(segue sotto)

viviana v., Bologna Commentatore certificato 11.01.10 15:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro Grillo,candidati alle elezioni e diventa parlamentare anche te, così la smetterai di rompere i coglioni alla gente e ricomincerai ( se ancora ci riesci) a far ridere..... Sono da sempre socialista Sappi che non accetto da te nessuna lezione di moralità, anche perchè agli inizi di carriera hai leccato moltissimi culi anche a socialisti tra i dirigenti RAI. Il fatto è che secondo te ti sei rifatta una verginità che solo coloro i quali hanno mandato il cervello all'ammasso sono convinti tu abbia nuovamente... Ricordo benissimo come la pensavi tu....( caro comunista e se l'Italia fosse andata nella direzione che anche tu auspicavi, forse adesso saremmo in qualche nazione dell'occidente" a mendicare......) Lascia stare per favore chi, molto onestamente, chiarì al Paese come stavano le cose riguardo ai finanziamenti ai partiti che tutti prendevano ( quelli che difendevi tu li prendevano anche dalla URSS....); oltretutto non può risponderti perchè altrimenti non si periterebbe a farlo nelle dovute maniere....Continua ad abbindolare con i tuoi discorsi coloro si ritrovano ad avere il cervello di un pollo ed estorcigli pure soldi per le tue serate che dovrebbero far ridere ed invece fanno letteralmente "cagare".... Se abitassimo uno stato governato da te e dai tuoi, trasmissioni come "ANNO ZERO" non le vedremmo ed invece le dobbiamo sopportare e ci paghiamo anche il canone per far mangiare giornalisti che hanno più querele che capelli in testa..... Ma a te che ti frega???? la tua pingue dichiarazione dei redditi la compili ogni anno, alla faccia di chi neanche ce la fa ad arrivare alla fine del mese....Forse non ce la faranno ad intestare una via a Craxi e questa continuerà ad essere "l'infamia" per eccellenza....ma puoi star certo che nessuno- quando anche tu come tutti noi mancherà- la intitolerà a te... che hai lo 0, dei consensi nel paese e vorresti rovesciare chi - a torto o a ragione- ha messo la sua faccia per farsi "nominare" dal popolo...

Gianpiero Delfine 11.01.10 14:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

chi e' Don Verzè? (continua)

"Trentacinque anni fa, l'allora cardinale Montini gli disse seccamente: "Lei vuol fare i soldi!".

"D. La accusavano di essere stato troppo vicino a Bettino Craxi.
R. Al di là dei suoi problemi giudiziari, sono ancora suo amico. Anzi, molto più amico: perché lui, era fiero come un leone..."(che poi fosse anche un DISONESTO che problemi ci sono...vero don Verzè???...ndr)


"D. A proposito di giustizia: che cosa pensa delle polemiche sui magistrati?
R. La mia è solo l'opinione di un cittadino, di un cristiano. Vedo tutto questo marasma con molta sofferenza. Penso che quella di certi magistrati, oggi non sia giustizia ma giustizialismo, arroganza, interesse privato.(tho! le stesse cose che dice B.!...ndr)

"D. E gli abusi edilizi ascritti al S.Raffaele?
R. Necessità.

"D. Ha inventato un sistema misto privato-pubblico che oggi lei propone come modello per la sanità italiana.
R. Sì. E farà risparmiare(!!!..risparmiare? come il risparmio sulle degenze gonfiate sul controllo del sonno???...ndr) almeno il 15 per cento, secondo i nostri calcoli.

D. Il San Raffaele pratica le tariffe nazionali uguali per tutti, a parte il reparto solventi. E ha convenzioni con quasi tutte le mutue. E' un ospedale privato, che però trae buona parte del suo fatturato dalla sanità pubblica: una rarità. Come può questo modello funzionare ovunque?
R. Il nostro compito è dare un esempio. Lo so, certi protestano dicendo che si sottraggono risorse alla sanità pubblica per darle al San Raffaele. E' falso. Il San Raffaele costa allo Stato molto meno di analoghi ospedali pubblici.(tsè!)

(Bastava una semplice visita ambulatoriale, eppure prescrivevano in media tre giorni di degenza. Per quelle prestazioni, tra il 2004 e il 2006, l’ospedale S.Raffaele avrebbe dovuto incassare poco più di 570 mila euro, invece ha ottenuto rimborsi per oltre 3,4 milioni.)

Alla faccia del RISPARMIO!

Dino Colombo Commentatore certificato 11.01.10 14:15| 
 |
Rispondi al commento

alla fine della fiera siamo sempre li a fare i soliti discorsi da bar. cambiano le parole con cui vengono espressi i concetti ma il succo rimane quello. Se non si riesce a dare vita ad un qualcosa di concreto si resta al palo; alternativa rimane dare sempre maggior consenso a chi cerca di fare un pò di opposizione anche se rimane sempre della solita parrocchia che ha contribiuto a portarci dove siamo...

mitia dedoni, torre del lago puccini Commentatore certificato 11.01.10 14:03| 
 |
Rispondi al commento

certo, bisogna riconoscere che questo a differenza degli altri, i cazzi suoi se li sa fare....senza essere influenzato da altri!

Ugo D., Nice Commentatore certificato 11.01.10 14:03| 
 |
Rispondi al commento

a rosarno bisognerebbe mandare i centri sociali, rossi, buonisti a raccolgiere le arancie, insieme ai 6000 finti agricoltori che prendono la disoccupazione dallo stato e i 15000 forestali, visto che appiccare un'incendio di questi tempi e' cosa difficile e..quindi liberi dal lavoro

caterina spadafora Commentatore certificato 11.01.10 13:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E da phcoi gorini che sto su sto blog, e la csaa e' un cseso i fligi sono sorhcopi il gtato e' dtgrmiaio , per fveroe stelemmeta di drie csoe ireetnssanti e sotiripe.

fly_on_line -, portorotondo Commentatore certificato 11.01.10 13:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se si riuscisse a mescolare, con i clandestini da espellere, anche qualche esponente calabrese della sinistra cialtrona, si farebbe un gran regalo al Paese.

E' l'ottusa mentalità buonista dei cattocomunisti, rossi, chic, buonisti, sinisdtri centri sociali, ad aver prodotto l'indecenza di Rosarno. Sono loro che volendo apparire (solo apparire) buoni e disponibili verso gli sbandati africani (soprattutto se clandestini) finiscono per offrire su un piatto d'argento alle organizzazioni criminali locali (Mafia in Sicilia, 'ndrangheta in Calabria e Camorra in Campania) una quantità enorme di manodopera che, conseguentemente, possono permettersi di sottoporre a qualsiasi indicibile condizione di ricatto. Se esistesse una magistratura meno accondiscendente, quando non addirittura complice, molti dirigenti della sinistra meridionale dovrebbero essere arrestati per i gravi danno che stanno procurando all'Italia

caterina spadafora Commentatore certificato 11.01.10 13:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CHI E' DON VERZE', TITOLARE DEL S.RAFFAELE?

Ancora dal sito di Piero Ricca:

Luigi Maria Verzè, il boss della sanità privata. Una certa Milano lo venera come un santo. Le persone informate sanno che è invischiato da sempre negli intrighi dell’Italia peggiore. E criticare il prete non significa negare meriti al manager. Amicone dei democristiani, intimo di Craxi, SOCIO IN AFFARI di Berlusconi, don Luigi ama stare sotto i flash, presentare i libri con i banchieri. La sua storia è segnata da scandali e disavventure giudiziarie. Nel 1964 fu SOSPESO dall’esercizio del sacerdozio. Papa Montini gli suggeriva: occupati meno degli affari e più dei sacramenti. Non gli dette ascolto. A 86 anni Luigi Maria Verzè è un intoccabile che gestisce denari e carriere. Da ultimo ha messo gli occhi sull’ospedale di Emergency in Afghanistan. L’ultima volta che lo incrociai, conclusi la serata in commissariato...

"Alla Fondazione Centro San Raffaele del Monte Tabor, presieduta dal suo fondatore Don Luigi Maria Verzè, sono stati invece sequestrati contanti per 2,89 milioni, e viene contestato di non avere vigilato su suoi dipendenti in base alle responsabilità previste dalla legge 231. Don Verzè è indagato per omessa vigilanza".

http://www.pieroricca.org/index.php?s=verz%C3%A8
..........

Intuite adesso perchè B.volle essere portato al S.Raffaele e non all'ospedale più vicino?

E se una MANO LAVA L'ALTRA....

Dino Colombo Commentatore certificato 11.01.10 13:49| 
 |
Rispondi al commento

La Grassi ha imparato dalla TV che i cinesi sono tanti e poveri e vuole renderci partecipi della sua scoperta. Brava!
Purtroppo deve essersi addormentata (schiantata per la fatica di seguire il ragionamento) mentre spiegavano la differenza tra regime maoista e comunismo...

Cristina M., Leifers Commentatore certificato 11.01.10 13:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUANTO MANCA ALLE 14.00,ho voglia di sentire un pò di verità.

Roberto Fornara, vercelli Commentatore certificato 11.01.10 13:44| 
 |
Rispondi al commento

no limit ! quel mongolo di sgarbi vuole essere pagato per i video su you tube, e a me chi mi risarcisce il danno per averlo visto tutti questi anni a sputtanare l'immagine dell'uomo italiano in tv

sergio p., TORINO Commentatore certificato 11.01.10 13:42| 
 |
Rispondi al commento

Quando si parla di riforme, a tutti in Italia viene l'orticaria.

Viene alla pubblica amministrazione, ben pasciuta e tutelata, che non vuole rinunciare nemmeno ad una minimissima parte dei diritti acquisiti, pur avendo contribuito in gran misura al dissesto dell'Italia; viene ai politici, che solo all'idea di dover ridurre il numero di coloro che mangiano a sbafo alle nostre spalle gli viene il coccolone (e dove li mettono tutti gli amici e gli amici degli amici?).

Se poi si parla di fisco, vanno tutti nel panico: i politici che pagano al nero i loro portaborse, i sindacati di cui non è possibile avere un bilancio (nemmeno Report c'è riuscito), i gioiellieri e tanti altri commercianti che dichiarano 15.000 euro l'anno di reddito, i nullatenenti con villa, Ferrari e yacht, gli spacialisti (dentisti in testa), che ti fanno pagare l'iraddiddio ma sempre rigorosamente senza ricevuta, gli artigiani (idraulici, elettricisti, muratori, parrucchieri) che spesso una fattura non sanno nemmeno cosa sia....

Mettiamoci anche i guadagni di borsa: è mai possibile che chi investe 1000 euri e ne ricava 10, paghi la stessa aliquota di chi investe 10.000.000 e ne ricava 10.000?

E voler fare una riforma su questo schifo per voi è una legge ad personam?
Favorire i ricchi?

Ma se si riuscisse a dare un po' d'ordine, chi ne guadagnerebbe siamo noi, ultima ruota del carro.

Tesifone 010 11.01.10 13:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A proposito di due aliquote fiscali io propongo a Beppe Grillo di portare avanti questa idea che mi sempra democratica e giusta:
L'aliquota più bassa, che io proporrei al 12,5% pari alla tassazione delle rendite finanziarie, da lasciar scegliere alle opposizioni;
L'aliquota più alta la lascerei scegliere alla maggioranza.
Può essere un inciucio, ma corretto!
Che ve ne pare?
GMAZZ.

Gianpiero Mazzoleni 11.01.10 13:39| 
 |
Rispondi al commento

Mi chiedo:cosa succederebbe in un qualsiasi Paese dell'occidente se uno dei quotidiani più letti,per giorni continuasse a scrivere in prima pagina titoli come"questa volta hanno ragione i negri" la parola negri anche dopo giorni continua a titolare il"Giornale".Cosa accadrebbe in Francia,Germania,Inghilterra,succederebbe che il direttore dovrebbe dare le dimissioni e prostrarsi a novanta gradi(giustamente)e chiedere scusa.In Italia invece l'offesa si perpetua da giorni nell'ormai indiffereza dei più.Va bene che stiamo parlando del quotidiano di una famiglia di ladri,e mafiosi,diventati ricchi grazie ai soldi della mafia e delle ruberie socialiste di Craxi,e che Feltri e a schifezza da schifeza da schifezza dei giornalisti,ma la cosa tragicomica è che tra i quotidiani piu letti.Italiani brava gente...stà minchia.

sax k., napoli Commentatore certificato 11.01.10 13:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E da pochi giorni che sto su sto blog, e la casa e' un cesso i figli sono sporchi il gatto e' dimagrito , per favore smettetela di dire cose interessanti e spiritose.

silvia a 11.01.10 13:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perché scandalizzarsi per gli inciuci?

Tutta la "politica", tutta la "scienza" e tutto il "giornalismo" "democratici", servono, ormai, l'unico impero, lo stesso padrone!
Ed i gatekeepers sono sempre più efficaci nel tenere fuori le verità veramente scomode al potere!

Inoltre, ci sono gli inciuci palesi e quelli molto meno palesi, nella lotta tra camerieri e mezze figure.

sancho . Commentatore certificato 11.01.10 13:38| 
 |
Rispondi al commento

Tanto non vi disturbate a spiegare o a sperare, qualcunque riforma facciano o non facciano in Italia sulle tasse o su altro, ci sarà sempre una cricca di persone che ne avrà comunque vantaggio e una maggioranza sterminata che dovrà pagare il fio anche per loro e che sarà penalizzata con la privatizzazione dei servizi sociali e il peggioramento della qualità della vita.

L'Italia ormai è il paese dove i diritti umani sono calpestati (e anche pagare tasse giuste è uno di questi).
Non sono calpestati solo i diritti umani dei migranti di Rosarno,
ma quelli di tutti.
E che Napolitano se ne esca anche a dire: "Basta violenze!", quando tutto il nostro tempo è così intriso di violenza fa aver preso un aspetto pauroso, è una vera vergogna perché su quei diritti vilipesi lui ci ha messo anche la firma.

Dunque non aspettiamoci grazie da eventuali riforme e riformine e, se la Costituzione italiana sarà ammazzata, nella seconda parte o nella prima come auspica Brunetta, il risultato sarà una perdita di civiltà per noi tutti.

Quei migranti di Rosarno avevano quasi tutti il permesso di soggiorno, erano qua in base a leggi perverse come la Bossi-Fini che non riesce nemmeno a tutelare quelli a cui promette e che consegna in mano alle associazioni criminali o alla sfruttamento padronale quelle braccia di cui ha bisogno per far salire il PIL e far funzionare il paese, salvo non dar loro né assistenza, né tutela, né accoglienza.
Si pagano diarie e si fanno campi per gl zingari che non lavorano e non si integrano, quand'è che si farà accoglienza a tutela e integrazione a quegli onesti che vengono qui per lavorare e epr integrarsi? O davvero accettiamo che in nome di un razzismo becero e belluino qualunque principio morale e umano venga calpestato, per tutelare solo quelli che avendo lauti patrimoni o forti posizioni di potere non avrebbero affatto bisogno dell'aiuto dello Stato?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 11.01.10 13:34| 
 |
Rispondi al commento

PERCHE' PROPRIO AL S. RAFFAELE?

DAL SITO DEL GRANDE PIERO RICCA:

"In carcere il responsabile del centro di medicina del sonno, ai domiciliari il direttore sanitario. Sotto inchiesta la Fondazione di don Verzé.

Bastava una semplice visita ambulatoriale, eppure prescrivevano in media tre giorni di degenza. Un trattamento speciale, anomalo rispetto alla prassi di molte altre strutture lombarde, che ha permesso alla Casa di Cura Ville Turro del San Raffaele di Milano di gonfiare i ricavi della divisione che si occupa delle malattie del sonno di 2,89 milioni di euro in tre anni.

Per quelle prestazioni, tra il 2004 e il 2006, l’ospedale avrebbe dovuto incassare poco più di 570 mila euro, invece ha ottenuto rimborsi per oltre 3,4 milioni(!!!). Il tutto a danno dell’Azienda sanitaria locale della città di Milano, che ha pagato il conto con i soldi della Regione Lombardia.(PRESIDENTE ROBERTO FORMIGONI CDL..ndr)

....

Onorevole FORMIGONI...niente da eccepire?

Da un CIELLINO COME LEI, CRISTIANO(?) QUINDI AMANTE DELLA VERITA' SECONDO GLI INSEGNAMENTI DI QUEL CRISTO DI CUI TANTO VI RIEMPITE LA BOCCA...NIENTE DA ECCEPIRE?

QUANTI SOLDI (PUBBLICI) STA ELARGENDO ANCORA ALLA FONDAZIONE S.RAFFAELE?...

Dino Colombo Commentatore certificato 11.01.10 13:33| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi o "Don Camillo" pari sono:
"i comunisti mangiano bambini"
(gli "anti" se li inchiappetano se non li sciolgono nell'acido)

I berluschini se non sono così non potrebbero mai votare per un simile carciofo con una scopa cucita in testa.

La classica casalinga di Voghera alias Margherita GrAsinis ancora crede alle storielle manipolate della TV spazzatura di regime .
Però evita di ricordare che "quelli" di cui parlano male detengono un potere sotto il quale non solo il suo kapò mafioso meneghino è piegato ma anche l'intera economia liberista occidentale.

Che abbiano usato dei feti umani per rigenerare i campi distrutti dalla guerra si vocifera, almeno non hanno usato i bambini nelle vasche di acido come ha fatto la mafia che è la base su cui poggia il potere del suo NANO!

La differenza c'è e si vede il risultato!


Del Turco ha iniziato una nuova moda processuale: l’uomo che non apre bocca coi giudici straparla in tv senza contraddittorio, mente stranamente e si autoassolve.
B potrebbe imitarlo e avanzare con l’autosentenza in diretta. Serial: mi assolvo da Vespa. Chiedo anche i danni allo Stato. Tanto lo Stato sono io. E la tv sono io. Sono tutto io. La giustizia sono io. Me la faccio da me. I magistrati si possono anche abolire. Come i parlamentari. Riduciamo tutto a un talk shaw e vuva lo post del Mulino Barilla!
Quando i borboni erano in difficoltà con le navi attaccate dicevano: Facite ammuina”. Ora l’ammuina la fanno i media comandati.
Qualche cittadino potrebbe chiedersi: ma, se del Turco in tv si proclama innocente, quand’è che è stato il processo che non me ne sono accorto? Non c’erano 33 indagati per le tangenti alla sanità? Quand’è che ci siamo distratti?
Tranquilli, è solo la realtà virtuale che sta prendendo posto della realtà reale, con la consegna dei vari Minzolini di giornata.
Ancora un po’ e ci chiederanno indietro le tasse che ci hanno generosamente ridotto. Non ce le hanno ridotte? E chi lo dice? La tv dice il contrario. Viva la tv!
La regola è : prima che B annulli totalmente la potestà in Italia di processare i rei, annulliamo le sentenze preventivamente col fuoco della tv amica. Inutile dire che la vittima è la verità. Ma anche la giustizia non se la passa molto bene. Del resto in un paese dove i ladri morti in latitanza ricevono strade e onori.. questo ed altro!
Molti dei 33 indagati abruzzesi sono stati trovati col malloppo in tasca. Del Turco si è comprato due ville. Ma che conta? E’ la tv la verità vera.
Ma a chi interessa poi la ripulitura di Del Turco?
E’ la risalita del Pd dei vecchi vertici?
E' uno scambio di favori?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 11.01.10 13:18| 
 |
Rispondi al commento

http://antefatto.ilcannocchiale.it/glamware/blogs/blog.aspx?id_blog=96578&id_blogdoc=2416164&yy=2010&mm=01&dd=11&title=prime_prove_di_inciucio_telefo

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 11.01.10 13:17| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi a forza di dire che l'attentato al nano è una farsa ,ho paura che , piano piano ,mi state convincendo!!
Si va bhe è andato al S.Raffaele e,allora':li ha degli amici(culo e camicia Don Verzè Molto verzè e poco don),non aveva sangue sulla camicia,pazienza vorrà dire che non ha sangue anche se lo contradice il luminare del suo medico!
Ha i cerotti messi fuori posto e cosa vuol dire,può darsi che l'infermiera non sia stata all'altezza(il malato è piccolo di statura)
I sui gorilla non lo hanno difeso a dovere, e cosa vuol dire può darsi che fra di loro ci sia qualche comunista che lo voleva morto!
E poi se fosse tutto falso dobbiamo dargli atto che è un buon commediante,daltra parte con le sue buffonate in TV ha dimostrato che gli italiani li sa abbindolare bene!!!
Saluti... forse mi avete convinto!!!

oreste SP 11.01.10 13:10| 
 |
Rispondi al commento

Altro spot del mafioso di Arcore,sono 14 anni che don Silvio parla di due sole aliquote,senza mai metterle in atto,ma gli alienati della Repubblica di Media-set o media-mafia che dir si voglia mica se lo ricordano,no loro ricordano solo gli spot del bugiardo piu famoso del mondo(la bugia è il suo mestiere)per gli alienati Italiani non cè differenza tra il dire e il fare.

sax k., napoli Commentatore certificato 11.01.10 13:08| 
 |
Rispondi al commento

dal film quien sabe: perchè mi vuoi uccidere,
perchè io sono ricco e tu sei povero?
no senor perchè lei ha fatto di tutto per farmi
restare povero!

alfio trolese Commentatore certificato 11.01.10 12:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A De Asinis - O.T.

Ieri sera, su RAI Storia (digitale terrestre), hanno fatto un servizio molto ben documentato su Mao Tse Tung, o Mao Zedong o come diavolo deve essere scritto il nome.

Era a tardissima ora, credo l'abbiano seguito in pochissimi.

Ed è un peccato.
Perchè, vi ricordate cosa disse Berlusconi: che i comunisti cinesi hanno mangiato i bambini?

Tutti a dire: questo è pazzo, farnetica.

Invece è vero.
La Cina ha subìto, negli anni 50-60, una terribile carestia.

Hanno mangiato tutto quello che potevano, e quando non c'era più nulla si sono rivolti al cannibalismo: hanno mangiato parte di cadaveri prima, e poi persone vive, tra cui i propri figli.

Non sono io a dirlo, ma le cronache dell'epoca.

Si trattava di un'emergenza epocale, la fame è una brutta bestia e tutto è stato accuratamente affossato. Ma qualcosa è rimasto.

Tanto per puntualizzare.

P.S.- Il signor MAO risulta aver ammazzato, tra presa del potere e rivoluzione culturale, circa 36.000.000 (36 milioni) di suoi connazionali.

I cinesi sono tanti, ma la cifra fa lo stesso un certo effetto.

Tesifone 010 11.01.10 12:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giornata del perfetto leghista

Ore 7 – cappuccio e cornetto, lettura e meditazione di un passo giornaliero scelto “La Padania”.

Ore 8 – laurà laurà laurà!

Ore 13 – pranzo frugale con polenta rigorosamente taragna cotta con la divina acqua del dio po, sottofondo musicale ♫♪ abbiamo un sogno nel cuore ♪♫....

Ore 14 – laurà laurà laurà

Ore 18 – aperitivo forte servito con rimasugli polenta taragna con scaglie parmigiano esclusivamente padano, sottofondo con 45 giri (di testa) alla salute del novello cantautore Matteo Salvini.

Ore 18,30 – laurà laurà laurà

Ore 20 – cena leggera a base di cassola lombarda, cotiche con fagioli, panettun milanes il tutto accompagnato dal va’ pensiero, esecuzione personale del senatur.

Ore 21 – Inizio trasmissioni telepadania, approfondimento culturale serale sul significato leghista di “nigger” in 30 puntate da seguire con cuffie alta qualità per meglio apprendere il concetto senza interferenze e rumori molesti.

Ore 24 – papalina verde a protezione dell’intelletto acquisito in giornata e meritato riposo del guerriero padano.

silvanetta* . Commentatore certificato 11.01.10 12:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

....io comune cittadino e peraltro all'estero perchè emigrante, leggo tutte le controversie e le critiche , sempre e sole critiche; ma perchè se in Italia ci sono buoni economisti e buoni politici, che veramente amano questo nostro martoriato e incolto Paese, non fanno una tavola rotonda e discutono facendo delle proposizioni serie non solo critiche che vanno nel vuoto ma proposte vere, azioni che siano determinanti per l'economia ,le piccole e mediane imprese, l'abolizione delllo scudo fiscale così concepito , riforma e aggiornamento di alcuni articoli della costituzione , la Giustizia!. Finiscano di litigare fra di loro. IL PD che non trova la sua strada . Insomma imboccare la via dell'armonia e lascino in pace a Berlusconi perchè finisca una volta per tutte il suo mandato e poi che risponda alla giustizia per le sue azioni, fronteggiando sì le eventuali leggi ad personam. Facciamola finita di esesere come cani e gatti credendo ognuno che la sua è l'unica ragione. Il Parlamento è fatto per convergere in leggi giuste per tutti i cittadini . Che l'opposizione sia veramente con proposte adeguate e che i cittadini sappino che c'è un'alternativa perchè senno faranno sempre il gioco del centro destra ossia di Berlusconi.Siamo stanchi di questo parapiglia politico italiano senza capo nè coda.
Renato Farina Caracas

renato farina 11.01.10 12:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

concludendo:

il governo lavora come un matto (per se stesso)
gli extracomunitari lavorano come matti (per niente)
gli operai lavorano come matti (per poco)
gli industriali lavorano come matti (per la svizzera)

ma, stringi stringi, i problema principale è:
che cazzo faccio da mangiare oggi?


PERCHE' B. FU PORTATO AL S. RAFFAELE?

POSSIBILE IPOTESI:

"Re: don verzè...

Inviato da: r. il Mercoledì, 29 Ottobre 2008

Se la cava benissimo "per trovare soldi", ma vedo che la memoria a breve difetta. Nel giugno scorso i pm milanesi Pradella e Siciliano hanno spedito in carcere Luigi Varanelli, responsabile del centro di medicina del sonno del San Raffaele, e ai domiciliari il direttore sanitario Pasquale Mazzitelli. Sotto inchiesta la Fondazione di don Verzé: pare che per misurare i parametri del paziente durante il sonno (polisonnogramma) prescrivessero tre giorni di ricovero invece di spedirli a casa con l'apparecchio fai-da-te (tipo Holter, grossomodo) da riconsegnare il giorno dopo. In tre anni, il S. Raffaele avrebbe ottenuto rimborsi (E SONO SOLDI PUBBLICI) per 3,4 milioni di euro invece dei 570 mila che avrebbe incassato seguendo la procedura standard.

http://forum.milano.corriere.it/milano/29-10-2008/don_verz-1329461.html

.....

Tra 'diversamente onesti' una mano ce la si da sempre no?

Dino Colombo Commentatore certificato 11.01.10 12:45| 
 |
Rispondi al commento

Io, il Pd e l'immunità parlamentare

Scritto da Nando dalla Chiesa

No, l’immunità parlamentare no. Quella proprio no. Non può essere questa porcata la soluzione per il gigantesco affare B. Ma davvero basta farsi eleggere in parlamento (con l’aggravante che non ci sono nemmeno più gli elettori) per sottrarsi alle leggi? Ma che demone si sta impossessando del centrosinistra? Vi posso dire una cosa con assoluta certezza: che vedrete battaglioni di turibolanti in processione da Vespa a giurare che in tutta Europa c’è l’immunità e invece non è vero. Ci sono sempre piccoli ma decisivi dettagli che fanno la differenza. E c’è sempre un’etica pubblica, e c’è sempre una stampa libera, che impediscono che le protezioni, dove e quando esistono, vengano usate abusivamente. Tutti sanno la ratio dell’articolo 68 della Costituzione, d’altronde (soprattutto difendere i parlamentari dell’opposizione dalle rappresaglie governative, rese possibili da una magistratura ossequiente e che veniva per li rami dal ventennio). E tutti sanno che razzia morale sia stata fatta di quell’articolo, per salvare fior di delinquenti.

Io entrai in parlamento nel ’92 con la Rete mettendo, con tutta la Rete, al primo punto del programma proprio l’abolizione dell’immunità parlamentare. Non ho cambiato idea. Non reggerei di stare in un partito che ne dovesse votare la reintroduzione, questo lo dico e lo dirò con chiarezza. Anche se sono costretto a invocare l’immunità per me, di fronte a Previti, per l’unica ragione per la quale la teorizzo e rivendico: la libertà di critica e di opinione, tante volte limitata proprio ai parlamentari (che non se ne adontano) con interventi liberticidi sulla loro facoltà di proporre interrogazioni e interpellanze su fatti che non siano finiti sui giornali o che non abbiano avuto trascrizione in atti ufficiali. Ecco dunque il mio accorato appello a tutti i parlamentari dei Democratici: ripensateci o (anche se non lo capite) sarà la fine del partito.

Sante. Marafini. Commentatore certificato 11.01.10 12:42| 
 |
Rispondi al commento

L'italiano medio di destra dice che le tasse in italia sono le piu' alte d'europa. Lui le pagherebbe volentieri, se i servizi fossero al livello svedese.

Peccato che se i servizi fossero al livello svedese, le tasse triplicherebbero anche per l'elettore medio di destra.


L'italiano medio di sinistra dice che le tasse in italia sono le piu' alte d'europa. Lui le pagherebbe volentieri, se l'evasione fiscale fosse al livello svedese.

Peccato che se l'evasione fiscale venisse di colpo eliminata, cioe' avvocati e commercianti pagassero il dovuto, avvocati e commercianti smetterebbero di fare gli avvocati e i commercianti.

el picafior

Fabrizio G (el picafior) Commentatore certificato 11.01.10 12:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In effetti le pensioni sono state diminuite.
Sapete perchè?
Perchè ai pensionati è stato pagato IN ANTICIPO l'adeguamento all'inflazione, che all'inizio del 2009 era molto più alta di quanto non sia ora.

Con le pensioni di gennaio 2010, l'INPS ha recuperato quello che aveva pagato IN PIU'.

C'è sempre una spiegazione a certe cose: basta volerla vedere.

Tesifone 010 11.01.10 12:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Possano tutti gli uomini ricordarsi che sono fratelli! Voltaire, Trattato sulla Tolleranza, salvo eccezione per berlusconi.

cesare beccaria Commentatore certificato 11.01.10 12:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Istat: potere d'acquisto a picco
in un anno in calo dell'1,6%
I giornasli cominciano a parlare che la crisi aumenterà nel 2010 , le banche denunciano circa il 40 % di mutui insoiluti e quindi vendità delle case all'asta con forti diminuzione del valore di acquisto, i ricchi approfitteranno ed i poveri saranno ancora più poveri.
viva berlusconi, viva la sinistra d'opposizione al popolo.

cesare beccaria Commentatore certificato 11.01.10 12:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A BEPPE GRILLO:

Caro Beppe, che giustamente ti indigni per l'assenza dell'Opposizione al voto in Parlamento sullo scudo fiscale, perchè non INTENTI 'TU' UNA CAUSA SUL FINTO ATTENTATO DI MILANO A B.?

Se lo fa qualcuno di noi poveri cristi, ci fanno un c...lo così perchè non abbiamo i mezzi necessari e le spalle ben coperte da buoni avvocati.

TU SI PERO'!...

Hai le spalle larghe e degli ottimi avvocati al tuo servizio. Gli italiani onesti potrebbero al limite candidarsi a rappresentare le parti civili.

Ti si offre su UN PIATTO D'ARGENTO la possibilità di sbugiardare ufficialmente in MONDOVISIONE la figura dello psiconano e NON LO FAI?...

Non sarebbe da TE Beppe.

Dai...cosa aspetti?

Dino Colombo Commentatore certificato 11.01.10 12:26| 
 |
Rispondi al commento

Magic ! Non accuso nessuno, ma in un giorno a
postare in chiaro mi hanno buggerato 7 nick
e bloccato l'IP !!!

Tonino Castelli, Bré
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Mettiamo in chiaro sia per te che per coloro che non sanno.
La differenza è molto minima dal postare in chiaro che nei sottocommenti.
Quello che tu affermi è una manovra che esula totalmente dall'essere bannati
democraticamente .
Ossia un certo numero di click inappropriati che vanno considerati dal nick in questione se è "corazzato" o se è votato (più voti meno si cancella ).

Se arrivano a bloccare un IP significa che potranno farlo anche nei sottocommenti. Chi lo ha fatto io non lo so , ma la prassi informatica è questa.

La mia domanda era in merito a dei tuoi commenti in cui citavi poesie del Foscolo, non penso che ti bannino per queste cose o che ti chiudano l'IP !

Rimane certo un fatto : se litighi con qualche nick in chiaro con epiteti vari
rischi quello che hai scritto sopra .


"Sher Kan, immigrato pakistano, uno dei leader del movimento antirazzista romano, da 20 anni in Italia, a cui era stato revocato il permesso di soggiorno e non aveva alloggio, è stato trovato morto il 9 dicembre mattina, riverso per terra, con sopra una coperta, a Piazza Vittorio ".
http://www.radioradicale.it/scheda/293480

Claudia - Ts 11.01.10 12:18| 
 |
Rispondi al commento

Se l'attentato a B. era FINTO, non pensate che si possa configurare anche per il Dott. ZANGRILLO che ha redatto il referto medico,l'ipotesi del REATO DI 'FALSO IDEOLOGICO' quanto meno? E quello di 'FALSE COMUNICAZIONI PUBBLICHE'?

E quello di 'ABUSO DELLA CREDULONERIA POPOLARE' in complicità con la Direzione del S. Raffaele e della presunta vittima del FINTO ATTENTATO?...

Ma l'AZIONE PENALE OBBLIGATORIA non vale in questi casi?

O quantomeno l'apertura di una indagine, visti i tanti dubbi sollevati da tanti cittadini?

Dino Colombo Commentatore certificato 11.01.10 12:14| 
 |
Rispondi al commento

Più Falcon per tutti
Ma quali tagli, con Papi si vola sempre di più! C'è una voce della Finanziaria che non solo aumenta ma addirittura decolla: uno stanziamento che cresce di ben sei volte. Si tratta dei fondi per i voli di Stato, le trasferte alate del premier Berlusconi, dei ministri, delle alte cariche istituzionali e dei loro ospiti a piacere. Nel 2009 era stata prevista una spesa frugale, sulla scia delle ferree regole introdotte da Romano Prodi: solo sei milioni di euro. Quello che in pratica, nell'era berlusconiana, è stato bruciato in poco più di un mese dalle gite a bordo di Airbus e Falcon, partiti dalla pista di Ciampino con il loro carico di autorità, ballerine e musicanti al seguito. Adesso si punta più in alto: i milioni stanziati per il 2010 sono 37. Molti pensano che l'impennata dei fondi non basterà per soddisfare la sete di passaggi tra le nuvole, che aumenta nonostante l'austerity invocata per tutta la pubblica amministrazione. Se verrà mantenuto il ritmo frenetico dello scorso anno, i 37 milioni copriranno solo il carburante del 31 stormo, lasciando fuori la flotta dei Piaggio 180 - le Ferrari dei cieli - assegnate in genere a sottosegretari e ministri di rango inferiore. G. D. F

http://www.spreconi.it/2010/01/pi%C3%B9-falcon-per-tutti.html

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 11.01.10 12:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi rivolgo a voi Sardagnoli,Siciliani,Calabresi,Abruzzesi,e company!!
Per colpa Vostra l'Italia non va mai avanti.

Rodolfph Parisi
--------------------------

Vabbè, un'ulteriore intervento su questo post lo voglio fare.
Apparte il fatto che se è vero che di cognome fai Parisi allora sei di indubbie origini siciliane. Qualche tuo avo meridiunale è salito al nord tanti anni fa, stanne pur certo.
Per quanto riguarda il tuo nome (sempre che sia vero che ti chiami Rodolfph, ho cercato su Google e mi dice "Did you mean: Rodolph!" (tradotto: forse cercavi Rodolph).
Con quel cazzo di nome c'è giusto un tale "Rodolfph Alvarez" iscritto sul Facebook finnico.
Pero' il cognome Alvarez non mi pare che sia di origine finniche.
Spero per lui che non si tratti di un utente Facebook di origini terruncelle che vorrebbe darsi delle arie da nordico come te.

vito. farina Commentatore certificato 11.01.10 12:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Preoccupanti prevedibili similitudini.
Anche la Cancelliera MerKel rischia di lasciarci le ossa sulla proposta del taglio delle tasse per 35 miliardi di euro.
Eurolandia è troppo un bel paese!
Ciao ciao

Alina F., Varese Commentatore certificato 11.01.10 12:00| 
 |
Rispondi al commento

@ spatafora

se ti danno anche solo 50 centesimi a post, oggi hai guadagnato solo 7.5 euro, almeno fino adesso!

passa il tuo lavoro ad un extracomunitario, e vai a sostiuirlo in campagna a raccogliere pomodori al posto suo per venti euro.

così ti muovi, fai ginnastica e quadagni di più!

dovè finita la tanto decantata mentalità imprenditrice dei leghisti?

Mauro Medeot ( mandi) Commentatore certificato 11.01.10 11:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

se rubi un pezzo di pane ti danno due anni se rubi la mondadori gli italiani ti mettono a capo del governo e ti fanno fare impunemente leggi ad personam e ad aziendam.

(nota a margine: certo che è la prima volta che abbassano le pensioni in italia!)

gennaro esposito 11.01.10 11:59| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me i leghisti sono limitati, perdonatemi se ve lo dico, ma hanno una cosa di buono, oserei dire di ammirevole, in questo tentaivo di globalizzazzione dei popoli ,stanno andando controcorrente! Spero che non soccombano, all'ignoranza c'e rimedio, alla globalizzazione no.

silvia a 11.01.10 11:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

AUTO-ATTENTATO

VEDIAMO DI RISPONDERE AL FAMOSO 'QUI PRODEST'?

ANALIZZIAMO LE CONSEGUENZE (TUTTE POSITIVE PER B.)DELL'AUTO-ATTENTATO:

1) PASSARE PRESSO L'OPINIONE PUBBLICA PER 'POVERA VITTIMA' DELLA CAMPAGNA DI ODIO MONTATA DAI SOLITI 'COMUNISTI'.

2) POSSIBILITA' DI FAR RICADERE LA COLPA SUI NEMICI DI B. (COME NERONE CON L'INCENDIO DI ROMA)DANDO A UN PIDUISTA COME CICCHITTO E AI MEDIA AMICI DI PORTARE UN ATTACCO SENZA PRECEDENTI AGLI ULTIMI POCHI OPPOSITORI DEL REGIME DI B.

3) DARE A B. LA POSSIBILITA' DI PASSARE PER BUONO E GENEROSO AGLI OCCHI DELL'OPINIONE PUBBLICA (DIS)INFORMATA 'PERDONANDO' IL FINTO ATTENTATORE.

4) TOGLIERSI PER UN PO' DI TEMPO LA POLITICA DAI COGLIONI E PASSARE A CASA TUTTE LE FESTE NATALIZIE SENZA ROTTURE DI PALLE

5) AMMORBIDIMENTO (ULTERIORE) DELL'OPPOSIZIONE (SE NE SENTIVA IL BISOGNO)

6) POSSIBILITA' DI INONDARE DI MANIFESTI ELETTORALI COL VISO 'SANGUINANTE' DI B. L'ITALIA ALLE PROSSIME REGIONALI.

NIENTE MALE NO?

E LA SINISTRA, COME AL SOLITO, LASCIA FARE!

Dino Colombo Commentatore certificato 11.01.10 11:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SE TI GUARDO TI CAMBIO!

la gente comune sta convergendo verso la presa di coscienza che guardare come stanno le cose non è un'azione priva di conseguenze. guardare alla realtà secondo gli esperimenti quantistici significa modificarla. la realtà s'accorge quando la stiamo fissando.
due film sono ben consapevoli di questa nuova dinamica del tutto scientifica che però pare influire anche sulla sfera spirituale umana.
il primo è "basta che funzioni" di woody allen in cui il protagonista in qualche modo sapendo che guardando si modifica il risultato guarda egli lo spettatore dal film.
applica al livello dell'interazione sociale quest'effetto alone basato sull'osservazione. nel film tutti cambiano a contatto con gli altri. quasi sino a rinnegarsi. o forse ad esprimersi finalmente!
il secondo è "l'uomo che non c'era" dei fratelli cohen quando l'avvocato teorizza esattamente quel che ci dice la fisica quantistica a proposito delle indagini poliziesche e del processo. più si va a guardare e meno si capisce cosa sia realmente accaduto. cita persino il principio di indeterminazione di Heisenberg!

in realtà quest'ultima interpretazione è tirata per i capelli. nella versione della scienza il risultato è codeterminato dall'osservatore. tant'è che la coscienza umana è un osservatore quantico che codetermina la realtà.
quando leggo di meccanica quantistica ho come l'impressione che l'uomo si stia guardando in uno specchio scoprendosi per la prima volta, con risvolti simili a quelle di Alice nel paese delle meraviglie.


CIO' NA FETTA DE MORTATELLA in frico ,ve sete magnato tutto magneteve pure quella.

al m. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.01.10 11:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da gennaio 2010 mi hanno diminuito la pensione di 5 euro. Grazie "GOVERNO", grazie per tutti i rincari, per l'inflazione, per l'aumento della tassa sulla televisione, del gas, luce, giornali, ecc. GRAZIE per avermi DIMINUITO la PENSIONE !!!

roberto Milano 11.01.10 11:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'Immunita Parlamentare è inversamente proporzionale all'Immunità Popolare.
Chi vuole l'Immunità Parlamentare lo fa per saccheggiare il Popolo e rimanere impunito. Su questo tema vedo troppa rassegnazione.

mauro lancioni, genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.01.10 11:40| 
 |
Rispondi al commento

ci mancava solo uno che fà terrorismo!
Non bastano tutti guai che già abbiamo a partire dal governo e con tutti i collusi che ci dissanguano!Il nostro paese si stà sfasciando,politicamente,socialmente,fisicamente..........non abbiamo bisogno di pseudo dottori terroristi.....!

Rocco A., pinerolo Commentatore certificato 11.01.10 11:40| 
 |
Rispondi al commento

SONO VENETO,ASSICURO CHE CHI VOTA LEGA (E SONO TANTI)NON SONO IDIOTI COME I TROLLS CHE INFESTANO IL BLOG.
SONO SOLO MALE INFORMATI.
ODIANO 1816 QUANTO LO ODIAMO NOI,
ODIANO I QUATTRO LEGHISTI "ROMANI" COME NOI,
ODIANO PRETI,VESCOVI,PAPI E MADONNE VARIE,
ODIANO IL NUCLEARE,
ODIANO L'ODIABILE.
NON CONOSCONO ALTRO CHE CALCIO E TV.
SE IN TV DICONO CHE PER AVERE IL FEDERALISMO DEVONO VOTARE LA MAFIA ,LORO VOTANO LA MAFIA.
L'IGNORANZA E' TOTALE !
ROMA LADRONA,TERRONE,NEGRO,SONO SOLO PAROLE PER INTERCALARE QUALSIASI DISCORSO,COME LE BESTEMMIE.
SONO I "CAPI" CHE,CON LA SANTA POLTRONA ASSICURATA,NON AVENDO ALTRE ALTERNATIVE DI DIALOGO,METTONO ZIZZANIA E MALUMORE FRA LA GENTE.
QUANTE VOLTE HO SENTITO MANDARE IN "MONA" 1816 E IL pdl,QUANTE VOLTE HO SENTITO DA LORO CHE BISOGNA CHE 1816 SI FACCIA PROCESSARE,QUANTE VOLTE HO SENTITO CHE 1816 E MAFIA SONO LA STESSA COSA.........
NON SERVE DISCUTERE,L'IGNORANZA VINCE.
-NO LO GO' MAI VISTO IN TELEVISION...-
QUESTA E' LA LORO RISPOSTA.

CHARLES BUKOWSKI

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 11.01.10 11:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CAPIZZONE,cecchitto,marroni,mavala',bonaiuto,gaspari, e tanti altri si sono offerti di andare a raccogliere i pomodori a Rosarno.
poi ditegli male ......................

al m. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.01.10 11:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ECCO PERCHE'...

Perché continuiamo ad insistere sempre e solo sul medesimo argomento, adducendo la motivazione che risolvendo "IL" problema dei "TROPPI SOLDI" dei signori "PRE-POTENTI" di qualunque "CASTA" e "SISTEMA" (compresi quindi quelli dei signori "POLITICANTI PARTITICIZZATI") si risolveranno "TUTTI" gli altri problemi, a prescindere dal "QUANDO" e dal "CHI" sta al Governo?
Semplicemente perché "TUTTI" i signori "PRE-POTENTI" (compresi quindi pure i signori "POLITICANTI PARTITICIZZATI") da "SEMPRE" parlano alla "MASSA" di mille e più "SOLUZIONI" per risolvere "TUTTI" gli altri problemi ma, chissà come mai, "IL" problema che (secondo noi) li genera "TUTTI" e, quindi ovviamente, anche "TUTTI" gli altri problemi rimangono "SEMPRE" lì senza essere "MAI" risolti, mentre la "MASSA" viene "DIVISA" in mille e più "FAZIONI" pro e contro "TUTTO" e "TUTTI", con il risultato finale di creare solo "CONFUSIONE", la qual cosa non fa altro che alimentare il "SISTEMA", il quale a sua volta continua a portare "TROPPI SOLDI" ai signori "PRE-POTENTI", con i quali loro possono permettersi di fare e disfare "TUTTO", in un perenne "CANE CHE SI MORDE LA CODA".
Per cui bisogna assolutamente, imprescindibilmente e definitivamente cominciare a tagliare questa eterna tiritera.
Ecco perché noi proponiamo di iniziare dalla "TESTA" del cane e non dalla "CODA", senza peraltro "DIVAGARE" sugli altri mille "PROBLEMI", che altrimenti non verranno "MAI" risolti, e sulle loro diecimila (cosidette) "SOLUZIONI", che servono solo ad "INTORPIDIRE" i cervelli...

(continua nei sottocommenti)


C'e' una bella foto sul corriere del nostro amato primo ministro, che si mostra in perfetta forma per riprendere il suo onorevole incarico dopo la convalescenza. Sembra appena uscito da una beauty farm, ma secondo voi pensa davvero che siamo cosi stupidi? O punta sul non importa come se ne parli ma basta che se ne parli , perche' se e' cosi smettiamo di parlarne....Beppe anche tu smetti di nominarlo, gli verra' una crisi di identita' , chissa' che si suicidi.

Silvia a 11.01.10 11:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

piccola riflessione...

Craxi con i Sindacati, abolisce la Scala mobile..

Amato,con la Finanziaria lacrime e sangue, da 90.000 miliardi di lire...

Prodi, che approva il Cuneo fiscale,a favore delle Imprese, per circa 5 miliardi di euro...

Mastella, applica l'Indulto, a favore dei colletti bianchi...

Biagi,rende il Lavoro precario...

Padoa Schioppa, chiama i precari, bamboccioni....

D'Alema, regala Telecom a Colaninno e i Bresciani...

Autostrade ai Benetton,plurimiliardari...

per non parlare di Eni,Enel,Wind,Finmeccanica...

hanno svenduto tutto....e udite udite, non è stato Berlusconi...

ma', la Sinistra, Prodi e D'Alema...

non dimentichiamo mai, che Prodi era un Boiardo di Stato, Democristiano e Presidente dell'IRI...

regalava, a Cragnotti,Tanzi,De Benedetti e Berlusconi...


-------------------------------------------

poi è arrivato Berlusconi, che ha continuato la Strage dello Stato Italiano...

Alitalia...
F.S e Montescemo...
Tronchetti e Telecom...
Impregilo...
Ponte sullo stretto...
5 miliardi a Gheddafi...Putin...
Centrali nucleari..
Antonveneta e Fiorani...
i Furbetti del Quartierino...
lo Scudo Fiscale...
i Condoni Tombali...
il Digitale Terrestre..
Fisco al 33%....aggiungete Voi


morale...

andrebbero Impiccati nelle Piazze pubbliche ,come Monito per le future generazioni....


p.s

Bipartizan....

rimborsi elettorali stratosferici....
23.000 euro al mese...
auto blu...
31 mesi è pensione...

ci costano 5 miliardi all'anno,solo di spese vive....

se aggiungiamo....

tangenti..
sangue infetto...
opere incompiute...
finaziamenti a pioggia...
Fiat...Alitalia...Tirrenia...F.S...
privatizzazioni da svendite...

Debito Pubblico alle stelle...

nessun Reddito ai disoccupati,ma solo ragali a Confindustria,Sindacati e Vaticano...

fate Voi,che Io mi sono rotto il cazzo...

ENZO D., BARI Commentatore certificato 11.01.10 11:20| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL POTERE DI SILVIO - In Italia oggi abbiamo un intero popolo che agisce in base agli interessi di un solo uomo:SILVIO BERLUSCONI! E' lui quindi a stare in cima alla piramide. Ma da cosa deriva il potere di quest'uomo? Dai soldi? Certamente c'è chi si fà comprare dai soldi! Poi? Dai favori che riesce a fare? Sicuramente le mafie e i grandi imprenditori ringraziano e stanno al gioco! Ma quante possono essere le persone che ci guadagnano a stargli sotto? 5-10-15-20.000? E gli altri 65.000.000 di italiani, che ci guadagnano? Il vero potere di Silvio dipende proprio da questo, cioè dal fatto che moltissime persone, pur non guadagnandoci nulla, pendono comunque dalle sue labbra e si fanno incantare come dei serpenti narcotizzati. Il vero potere di una persona non dipende ne da se stesso, ne dai soldi che ha e ne dai favori che riesce a fare. Il vero potere è dato dal fatto che lui parla e c'è chi "OBBEDISCE"! Basterebbe che tutto il popolo italiano iniziasse da ora ad ignorarlo e il suo potere si sgretolerebbe come un castello di sabbia. "Tu, aiutami a fare questa cosa!" - "No, non ti aiuto!" - "Ma guarda che ti pago, oppure ti ricambio il favore!" - "No, non voglio ne soldi e ne favori!". Basterebbe davvero poco, ma la verità è che questi politici, questi grandi imprenditori italiani considerano l'Italia come una camera d'albergo, la useranno, la sfrutteranno fino all'osso, fino a che sarà diventata "inagibile", dopodichè se ne andranno in un'altra camera d'albergho, in un altro paese e toccherà a noi che restiamo rifare i pavimenti e la tappezzeria. Cerchiamo di essere un pò meno "stupidi", perchè ricordatevi che non possono esserci i "furbi" senza gli "stupidi" che si fanno fregare. Senza gli stupidi, i furbi o si adeguano.. o se ne vanno! I politici sono pescatori, con una bella canna e una buona lenza.. il popolo invece è un oceano di poveri cristi che come vedono un verme grasso ci si attaccano.. e abboccano! La rivoluzione inizia da dentro ognuno di noi!

formica rossa 11.01.10 11:19| 
 |
Rispondi al commento

"COME" SI FA?...

Un "PRE-POTENTE" che volesse avere "TROPPI SOLDI" da "SPRECARE", senza dover passare per vie "LEGALI" (anche perché così non ci riuscirebbe "MAI", neppure vivendo molte vite), è sempre stato "COSTRETTO" ad agire in un solo modo: procurarseli in maniera "ILLEGALE".
Ma vivendo noi in una società fondata sui "SOLDI", che dei "SOLDI" fa il suo "VALORE" primario, dove "QUALCUNO" ha studiato e previsto strade "LEGALI", ma lapalissianamente "INGIUSTE", con cui procurarsi "TROPPI SOLDI", da poter "SPRECARE" alla faccia del bene "COLLETTIVO", ci chiediamo: perché oggigiorno un "PRE-POTENTE", dotato di una certa "INTELLIGENZA", dovrebbe scegliere di "RISCHIARE" per accaparrarsi "TROPPI SOLDI"?
Gli basterà percorrere quelle strade "LEGALI" in tutta tranquillità e poi potrà esplicare la sua "PRE-POTENZA" senza alcun "RISCHIO", sprecando risorse "COMUNI" come e quanto gli pare.
Ma non solo.
In quella stessa società anche un "PRE-POTENTE", che magari era stato "COSTRETTO" in passato a procurarsi "TROPPI SOLDI" in maniera "ILLEGALE", potrà scegliere finalmente di investirli in modi assolutamente "LEGALI" che un qualche suo "AMICO", altrettanto "PRE-POTENTE" possessore di "TROPPI SOLDI" e piazzatosi "LEGALMENTE" in posti "CHIAVE", avrà pensato bene di "ISTITUZIONALIZZARE".
Cosa intendiamo dire con questo?
Che ormai bisogna "ASSOLUTAMENTE" cominciare a distinguere le persone in "BUONAFEDE" e in "MALAFEDE", ossia gli "ONESTI" dai "DISONESTI", però non in base alla loro "FEDINA PENALE" (derivante da azioni oramai "PASSATE"), ma da ciò che veramente "DIMOSTRANO" di voler ottenere dalla vita e cioè "TROPPI SOLDI"; il "COME" fare per riuscire a distinguere codesti "PRE-POTENTI" (potenziali) l'abbiamo scritto e riscritto più e più volte.

A buon intenditor...

EMERGENZA DEMOCRATICA 11.01.10 11:17| 
 |
Rispondi al commento

ITALIA E VATICANO QUANDO SERVE SI DANNO...

Del capo del governo a conduzione imprenditoriale non me ne può fregare di meno.

Ci sono ancora comuni cittadini che credono che un ricco può toglierli dalla loro povertà... beati loro.

Del monarca dello Stato Vaticano idem come sopra.

Non sopporto i comuni cittadini che si prestano alla religione figuriamoci i monarchi.

Tutte fiabe per adulti.

Ma Tartaglia e la Maiolo come stanno? Il loro stato di salute viene controllato da "visite" indipendenti?

O sono sotto gli effetti di "sonniferi" per rendere malleabile la loro personalità? Magari con dosi da cavallo.

LA MANO.

By Gian Franco Dominijanni


http://www.repubblica.it/politica/2010/01/11/news/fini_vertice_pdl-1902156/

L'irritazione del presidente della Camera. Penalisti in sciopero
Ghedini punta ancora sul processo breve per salvare il premier
Fini e il conclave sulla giustizia
"Tenuto all'oscuro anche stavolta"
di LIANA MILELLA

ROMA - Nell'anno del partito dell'amore il primo vertice sulla giustizia, intorno al desco di casa Berlusconi, produce già una seria frattura preventiva. Chi ha parlato con Fini lo descrive come "infastidito" per l'assoluta mancanza della ben che minima informazione su quanto si dovrà decidere su questioni assolutamente fondamentali come l'immunità, il nuovo lodo congela-processi, annessi e connessi quali il processo breve e il legittimo impedimento, il futuro delle riforme promesse su carriere dei giudici e Csm, e finora "mancate", come dicono gli avvocati penalisti che per questo scioperano. Troppo importante il piatto a tavola, ragiona Fini con i suoi, per non conoscerne prima e per tempo il contenuto soprattutto per evitare che il vertice si risolva, come pure è avvenuto tante altre volte, in una sorta di presa d'atto dovuta di strategie e iniziative assunte ad Arcore dai luogotenenti per la giustizia del Cavaliere Angelino Alfano e Niccolò Ghedini.

Niente amore dunque, ma schiaffo anzi tempo, destinato a raffreddare ancora di più il clima tra i due leader. L'antipasto di un vertice assai delicato visto che anticipa, solo di poche ore, l'incontro tra Berlusconi e Napolitano. Sulla giustizia le posizioni del Colle sono note, "riforme condivise e di sistema", due "corni" che difficilmente il Cavaliere può riavvicinare. Questo dicono le anticipazioni su quanto si discuterà a tavola, in un ampio parterre.

(continua al link)
----------------------------
Dopo la farsa e sceneggiata di Milano riprendono le manovre di don silvio da corleone e dei suoi sodali,"Nemici del popolo italiano" e "Nemici della Repubblica Italiana"


scommetto se la 34enne violentata avesse
sparato con un'arma al violentatore per te sarebbe
stato tutto ok
lenin

non sarebbe stato male, visto che questa donna, se non ha un carattere forte , e' rovinata (psicologicamente) a vita

caterina spadafora Commentatore certificato 11.01.10 11:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

cari blogghisti, simpatico grillo: allora voi insistete? continuate a dire le cose pensando che verrà il giorno che chi vi sta prendendo per il culo fuggirà a vostre spese con un elicottero? pensate di trovare poi qualche spicciolo in cassa per festeggiare la fuga? ...poi nel postalcol il più lucido prenderà il posto dei fuggitivi, sarà rifesteggiato e finalmente la riprenderete nel sedere. nasceranno altri blog e altre idee. il ricco pagherà poco o niente e al disoccupato l'onere di perdere chili di dannoso grasso. quello che chiamate il nano è tornato, senza un graffio dopo 20 giorni di malattia senza visita fiscale, con la trovata delle aliquote. passate le elezioni sfodererà di nuovo il pisello e vorrà udire le grida. E ALLORA CHE DOVETE FARE? prima di tutto smettere di abbaiare: cane che abbaia non morde. per cominciare scegliete una e trovatevi tutti a roma davanti al chig palace tutti col pisello di fuori e buona fortuna. un saluto

gianni mazzacane 11.01.10 11:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GUARDATE QUESTO VIDEO:

http://www.byoblu.com/post/2010/01/08/Non-ci-sono-piu-gli-attentati-di-una-volta.aspx?page=all#id_e439df4f-79a3-4cfb-b924-e0adeb58db

GUARDATELO A SCHERMO INTERO (QUESTO E' IMPORTANTE!)

FERMATELO AL MINUTO 5,32 SEC.(DOVETE ESSERE BRAVI,) GIOCANDO SUL TASTO 'PAUSA' CI POTETE ARRIVARE...IO L'HO FATTO; A QUEL PUNTO L'UFO (OGGETTO NON IDENTIFICATO) 'AVREBBE' GIA' COLPITO IL TIZIO. SE RIUSCITE A FERMARE IL FILMATO AL PUNTO CHE VI HO DETTO E CIOE' UNA FRAZIONE DI SECONDO PRIMA CHE B. SI COPRA IL VOLTO CON LA BUSTA DI PLASTICA NERA(!!!) VEDRETE CHIARAMENTE CHE:

NON COMPARE ---NESSUNA, NESSUNA, NESSUNA--- LESIONE AL VOLTO DI B! NE SUL VISO, NE SUL LABBRO, NE DA NESSUN ALTRA PARTE!


Dino Colombo Commentatore certificato 11.01.10 11:03| 
 |
Rispondi al commento

Leggendo i commenti sul blog si comprende in quale pozzo sia caduta ogni opposizione al pensiero unico berlusconiano.

C'e' sempre quello (o quella) che dice "ah ma le tasse sono aumentate", come se l'aumento delle tasse fosse di per se' una cosa negativa. E' come dire: Berlusconi aveva promesso di abbassare le tasse (e questo sottintende una cosa positiva), invece le ha alzate (e questo rappresenta una cosa negativa). Risultato: e' come dire che infondo Berlusconi aveva ragione, e' solo che non ha mantenuto le promesse.

Questo mi ricorda i servizi del finto TG che sta dalla parte dei deboli, Striscia La notizia (strisciano davanti al padrone). Ti sommergono con filmati su strade mai finite, ponti rimasti a meta', stadi incompleti... insomma, il messaggio e' che tutto quel cemento in fondo serviva, l'unica pecca e' che i lavori non sono finiti e sono costati troppo.

E invece il male era a monte: quel cemento non andava colato su mezza italia.

Cosi' le tasse. Le fighette di sinistra ora dicono ah, lui ha promesso e non ha mantenuto.

Insomma, non si fa che dare ragione al liberismo berlusconiano. Le tasse fanno male, lui ha sbagliato perche' non le ha diminuite.

Che a dire queste cose sia la sinistra non cambia le cose.

Io vorrei che qualcuno in quel paese ormai marcio dicesse "sono fiero di pagare le tasse", "le tasse servono", "le tasse vanno aumentate se volete dei servizi decenti" ecc.

E LO DICESSE CON ORGOGLIO. Perche' significherebbe una nuova visione della vita pubblica, una rivoluzione che passi di casa in casa. Che ci si ribelli all'incantesimo del "piu' soldi per tutti", quando poi i soldi scappano con i ricchi.

O forse dobbiamo aspettare gli immigrati, perche' tanto gli italiani non intendono piu' difendere i loro diritti.

el picafior


Fabrizio G (el picafior) Commentatore certificato 11.01.10 11:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho visto una foto di B.
A forza di fare plastiche facciali,ora assomiglia a La T(r)oya Jackson,sorella del compianto e problematico Michael.

sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 11.01.10 11:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

inutile chiedere una commissione d'inchiesta sull'attentato vero o falso di tartaglia al minipremier a milano!

gli ha spaccato due denti?

da "milano capitale morale"
a "milano capitale molare"

Mauro Medeot ( mandi) Commentatore certificato 11.01.10 10:56| 
 |
Rispondi al commento

@ caterina

C'era una volta un grande paese in cui a nord erano industriali e a sud erano coltivatori.

Quelli del sud ebbero l'idea di catturare uomini neri per uso schiavo da campo
del tipo "servi della gleba". Ne trovarono molti in Africa, e ahimè non conoscevano Karl Marx. Al massimo lo sciamano del villaggio.
Così questi coltivatori leghisti-mafiosi li adoperarono nelle piantagioni di cotone
e di zucchero. Però a costoro il nero faceva schifo !!!!!!

Quelli del nord non potendo utilizzare tale manodopera a buon mercato rosicavano. Visto che la preparazione tecnica era del tutto assente.

Allora divampò una bella guerretta in famiglia che durò tre anni in cui si scannarono bene, bene !!!

Fu la seconda volta nella storia che quel paese fu il rappresentante della
libertà umana nel mondo. Poi caliamo un velo pietoso.

Sarà così anche per QUESTO paese?
Però qui le cose non sono chiare come fu lì. E' molto peggio. Siamo tutti
mescolati sia a nord che a sud.

La guerretta in famiglia durerebbe molto più di tre anni !
Come la ex-Jugoslavia.

MagicLenin RedArmy (p.a.c.) Commentatore certificato 11.01.10 10:55| 
 |
Rispondi al commento

Una cosa è certa - scrive Stella -: anche in Francia sono spietati sulle espulsioni, ma nessun esponente di governo si sogna di urlare per le strade: "clandestini di merda". In Gran Bretagna hanno addirittura più problemi di terrorismo islamico ma nessun esponente di governo si sogna di urlare "islamici di merda". E lo stesso Geert Wilders (n.d.r.: leader xenofobo olandese) che parla di "fascismo islamico" non si sogna di sversare pipì di maiale sui luoghi destinati a ospitare moschee».
Un capitolo a parte è dedicato ai "barriti" di Mario Borghezio, eurodeputato della Lega. Emblematica la dichiarazione rilasciata con estrema leggerezza a poche ore dalla strage di Erba di cui risultarono poi colpevoli i coniugi Romano: «La spaventosa mattanza cui ha dato luogo un delinquente spacciatore marocchino ci prospetta quello che sarà, molte altre volte, uno scenario a cui dobbiamo abituarci».
Illuminanti nell'appassionante viaggio nella diversità e nella xenofobia le pagine su antisemitismo e omofobia. Italiani brava gente, si diceva negli anni a cavallo della guerra, ma fino ad un certo punto perché quando nel 1938 Vittorio Emanuele III firmava le leggi razziali, esisteva una nutrita corrente di pensiero razzista ed antisemita. Una piccola grande prova? «Il Trio Lescano aveva raggiunto, grazie al parallelo diffondersi della radio e dei giradischi, una popolarità immensa. Eppure bastò scoprire che le leggendarie Alexandrina, Judith e Katharina Leschan erano di madre ebrea perché la passione di milioni di fans si spegnesse all'istante. Certo, il duce in persona si adoperò perché dopo l'arresto durante uno spettacolo al Teatro Grattacielo di Genova non finissero a Buchenwald o Dachau».

http://espresso.repubblica.it/dettaglio-local/stella-e-litalia-che-riscopre-il-demone-del-razzismo/2117206

gatta in calore Commentatore certificato 11.01.10 10:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In calo il potere d'acquisto
delle famiglie: -1,6% in un anno
Il calo è riferito al potere d'acquisto reale, quello nominale è diminuito dell'uno per cento.
Nel periodo considerato i consumi sono diminuiti in maniera maggiore rispetto al reddito (-1,5%) e dunque la propensione al risparmio delle famiglie segna un aumento dello 0,4%.
-------------------------------
Gli Italiani sanno che la salvezza sta nel loro risparmio. Raccomandati, furbi e menefreghisti. Ma quando vai al sodo. Non c'è Tv che regge.


Can Che Dorme 11.01.10 10:44| 
 |
Rispondi al commento

tutto quello che volete, ma intanto Tremonti ha iniziato a parlare della questione della sovranità monetaria, così anche Di Pietro. ma ne parlano soltanto se gli viene rivolta la domanda.
secondo me già queste due cose farebbero molto per la nostra economia:
- abolizione del WTO e aboliziione di qualunque tentativo di nascita di un eventuale ordine di livello mondiale (come vorrebbe invece Tremonti).
- ripristino della sovranità monetaria e risoluzione della situazione del debito sull'esempio di quanto fece Abramo Lincoln.

"Potete ingannare tutti per qualche tempo e alcuni per tutto il tempo, ma non potete ingannare tutti per tutto il tempo." - Abraham Lincoln

Stefano Romano 11.01.10 10:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dopo il ' comizio' di Melzo del capataz Eridano il Bifolco che legalizzava il Godfather di Arcore, al demenzaio leghista non resta che allinearsi essendo degli eterodiretti incapaci di intendere e volere. Una volta perso il treno di mani pulite cavalcato con i fascisti fino alla esasperazione, si sono ridotti ,come Alerchino, a fare sberleffi , a tirare sassi, a masturbarsi leggendo la Padania . Non è colpa tutta loro se la demenza si è impradronita dello loro menti asfitiche essendo il loro uno stato di natura. Sopravvivono in qualità di parassitari ed essendo incapaci di creare un futuro credibile
cercano di occupare gli spazi creati dagli altri. Accontentandosi del 'posticino' parapubblico perchè nessuna persona seria gli offrirebbe un lavoro , che non sia l'esibirsi in qualche gabbia dello zoo.

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 11.01.10 10:34| 
 |
Rispondi al commento

NON SMETTERO' MAI DI CHIEDERLA:

COMMISSIONE D'INCHIESTA SUL FINTO ATTENTATO DI MILANO ALLO GNOMO DI ARCORE

COMMISSIONE D'INCHIESTA SUL FINTO ATTENTATO DI MILANO ALLO GNOMO DI ARCORE


COMMISSIONE D'INCHIESTA SUL FINTO ATTENTATO DI MILANO ALLO GNOMO DI ARCORE

COMMISSIONE D'INCHIESTA SUL FINTO ATTENTATO DI MILANO ALLO GNOMO DI ARCORE

COMMISSIONE D'INCHIESTA SUL FINTO ATTENTATO DI MILANO ALLO GNOMO DI ARCORE

COMMISSIONE D'INCHIESTA SUL FINTO ATTENTATO DI MILANO ALLO GNOMO DI ARCORE

COMMISSIONE D'INCHIESTA SUL FINTO ATTENTATO DI MILANO ALLO GNOMO DI ARCORE

COMMISSIONE D'INCHIESTA SUL FINTO ATTENTATO DI MILANO ALLO GNOMO DI ARCORE

COMMISSIONE D'INCHIESTA SUL FINTO ATTENTATO DI MILANO ALLO GNOMO DI ARCORE

COMMISSIONE D'INCHIESTA SUL FINTO ATTENTATO DI MILANO ALLO GNOMO DI ARCORE

COMMISSIONE D'INCHIESTA SUL FINTO ATTENTATO DI MILANO ALLO GNOMO DI ARCORE

COMMISSIONE D'INCHIESTA SUL FINTO ATTENTATO DI MILANO ALLO GNOMO DI ARCORE

COMMISSIONE D'INCHIESTA SUL FINTO ATTENTATO DI MILANO ALLO GNOMO DI ARCORE

COMMISSIONE D'INCHIESTA SUL FINTO ATTENTATO DI MILANO ALLO GNOMO DI ARCORE

COMMISSIONE D'INCHIESTA SUL FINTO ATTENTATO DI MILANO ALLO GNOMO DI ARCORE

COMMISSIONE D'INCHIESTA SUL FINTO ATTENTATO DI MILANO ALLO GNOMO DI ARCORE

COMMISSIONE D'INCHIESTA SUL FINTO ATTENTATO DI MILANO ALLO GNOMO DI ARCORE

COMMISSIONE D'INCHIESTA SUL FINTO ATTENTATO DI MILANO ALLO GNOMO DI ARCORE

COMMISSIONE D'INCHIESTA SUL FINTO ATTENTATO DI MILANO ALLO GNOMO DI ARCORE

COMMISSIONE D'INCHIESTA SUL FINTO ATTENTATO DI MILANO ALLO GNOMO DI ARCORE

COMMISSIONE D'INCHIESTA SUL FINTO ATTENTATO DI MILANO ALLO GNOMO DI ARCORE

COMMISSIONE D'INCHIESTA SUL FINTO ATTENTATO DI MILANO ALLO GNOMO DI ARCORE

COMMISSIONE D'INCHIESTA SUL FINTO ATTENTATO DI MILANO ALLO GNOMO DI ARCORE

......

GLI ITALIANI ONESTI HANNO IL DIRITTO DI SAPERE LA VERITA'.
QUEL MAFIOSO DEVE SMETTERLA DI TRATTARCI TUTTI COME I COGLIONI CHE LUI CREDE CHE SIAMO.

Dino Colombo Commentatore certificato 11.01.10 10:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Atene all’epoca era travagliata da una convulsa lotta politica, con partiti e fazioni capeggiate dalle famiglie aristocratiche.
Il quadro politico che si delineava era di una notevole complessità, superiore a quella delle altre città greche, non riducibile a semplificate contrapposizioni sociali.
Per ottenere l’appoggio popolare, Pisistrato ricorse a uno stratagemma: si procurò delle ferite per mostrarle in pubblico quale prova di un’aggressione subita da parte dei propri rivali. Il popolo decretò per lui l’istituzione di una guardia del corpo di trecento mercenari con la quale Pisistrato occupò l’Acropoli, senza resistenza, nel 561 a.C., ottenendo il potere assoluto.
Suo principale oppositore fu il giurista Solone, famoso per la frase « La giustizia è come una tela di ragno: trattiene gli insetti piccoli, mentre i grandi trafiggono la tela e restano liberi ».
Beh, non c’è che dire, dopo più di 2.500 anni di evoluzione da quella frase, le uniche migliorie sono nella medicina e nella tecnica, per il resto facciamo schifo oggi come allora, perché non è cambiato nulla.
Pisistrato morì il 528 a.C. trasmettendo il potere al figlio (Piersilvio) Ippia. Si inaugurava una dinastia tirannica che avrebbe segnato una nuova fase politica cui sarebbe toccato il ruolo di incubatrice per i fermenti che portarono poi alla svolta democratica.
2.537 anni dopo Pisistrato ci siamo ricascati. Adesso, però, voglio anche “i fermenti che porteranno alla svolta democratica”. Dalla nascita dell’Italia, stiamo ancora aspettando

http://www.jusprimaenoctis.net/?x=entry:entry100110-032239

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 11.01.10 10:29| 
 |
Rispondi al commento

Ignorando la propaganda di B, che vale solo in periodo pre-elettorale, resta il fatto che le tasse locali sono aumentate.
Nel 2009 crescita del 4,6% , si passa da 101,6 a 106,2 miliardi mentre quelle statali aumentano dello 0,4%.
Milano è la città dove la pressione fiscale locale cresce di più. Ogni milanese versa agli enti locali 2.302 € contro una media nazionale di 1.586
Al 2° posto Napoli con 2197€, anche se conta anche la tassa rifiuti e sui morti, che da sole incidono per 291 € contro la media nazionale di 217. Al 3° posto, Aosta con 2176, al 4° la Bologna di Cofferati con 2137€, qui abbiamo anche il record delle contravvenzioni.
Tutti promettono meno tasse, però:
dal 2001 al 2005 il gettito è cresciuto dell’11,1% ( 399 miliardi di €). Con un’inflazione sul 2% annuo, praticamente le tasse sono uguali a prima.
Le imposte indirette sono cresciute del 15% (203 miliardi)
Dal 2001 al 2003, le imposte locali (comuni per lo più d cdx) sono aumentate di 12 miliardi
La legge finanziaria 2005,prevede spese per 5,78 miliardi in meno (meno servizi) ma più entrate (cioè più tasse) per 8,98 miliardi
Introdurre 2 aliquote al posto di 5 vede tassare al 33% solo i redditi molto alti che sono lo 0,9% del totale ed è come se ci fosse una sola aliquota. Poi lo scudo fiscale li premia al 5%.
B mette la stessa tassa a chi guadagna 100.000 € o un miliardo. Ciò è anticostituzionale, in quanto l’art. 53 della Costituzione, ordina; “Il sistema tributario è informato a criteri di progressività”.
Pagherebbero meno tasse quelli che guadagnano fino a 40.000 € l’anno (il 75% degli Italiani). Ma quanto meno? Fino a un massimo 40 € al mese a testa! Peggio della social card!
Però le rendite finanziarie pagano il 12%, metà delle tasse degli altri Italiani.
Insomma chi ha più soldi paga meno, svuota le casse statali e costringe a tagliare quei servizi sociali che favoriscono i meno ricchi. Chi ci rimette sono sempre i redditi bassi

viviana v., Bologna Commentatore certificato 11.01.10 10:25| 
 |
Rispondi al commento

I contribuenti in Italia si dividono in tre grosse categorie:
1) Dipendenti
2) Segnalati
3) Tutti gli altri
I primi non possono evadere tasse in quanto le stesse vengono detratte direttamente dalla busta paga, i secondi che sono i liberi professionisti che lavorano quasi esclusivamente con Pubbliche Amministrazioni e/o che vendono servizi (vedi ad esempio servizi nel campo IT) per cui viene SEMPRE richiesta fattura possono solo gonfiare le spese delle loro Società (individuali o meno che siano) ai limiti dello studio di settore; qualche volta è un vantaggio altre volte è una limitazione.
Tutti gli altri fatturano il minimo dello studio di settore e SONO BEN NOTI al fisco, che però latita nell'agire a prescindere dal tipo di vento Politico.
Ci sono poi gli evasori totali, che, a mio modesto parere, sono da trattare alla stessa maniera degli USA ovvero carcere e divieto di costituire nuove società (anche fitttizziamente).
C'è il discorso delle rendite finanziarie, che è un discorso complesso: è infatti opportuno tassarle? Secondo me sì, ma solo nel caso siano la fonte di reddito principale della persona, non mi sembra opportuno tassarle se provengono da investimenti fatti con soldi provenienti da attività lavorative già tassate alla fonte.
Ed infine c'è il lavoro nero fatto come seconda mansione, pratica spesso "normale" nell'ambiente Pubblico.
Per l'ultimo (se fonte di reddito secondaria) basterebbe consentirlo mettendo un'aliquota fissa che sò del 20% per vedere un fiorire di partite IVA , che certo rimarrebbero "nascoste" se l'imposta fosse del 50% come ora.
Una cosa è certa le Ditte chiudono in Italia ed aprono in altri Paesi Europei perchè oltre al costo minore della manodopera ci sono regimi fiscali agevolati e premi europei, l'ultimo trend è verso la Romania.
Sarebbe meglio agire in fretta, ma sino a che il Movimento si limiterà alle Regionali (vedremo con quale fortuna) ci sarà ben poco da fare...

Donato Tobi () Commentatore certificato 11.01.10 10:25| 
 |
Rispondi al commento

"c'e qualche ciula grillino, rosso, sinitro , buonista , chic , acculturato (finto) , seguaci di travaglio e santoro disposto a prendersi in casa qualcuno di questi poverelli ?"

Io ho affitato a un marocchino un (bellissimo) alloggio in Carmagnola.
Mi paga regolarmente ed e´educato coi vicini.
All´inizio ho incontrato parecchia ostilita´da parte dei vicini...che temono che la casa sia declassata perche´ci abita un marocchino...


In molti si sono esercitati, in questi anni, a discettare della natura eversiva di Berlusconi. Che farà il premier quando, come probabilmente sta capitando adesso - i sondaggi gli diranno che nemmeno l'uso del suo corpo come kamikaze mediatico, (...) è sufficiente a vincere?

Cossiga, grande esperto di ombre e occultismo politico, già il 1° marzo 2006, dichiarava: “L'unico modo che Berlusconi ha per vincere è che qualcuno gli organizzi un attentato contro ”.

Tra le tante anime di servizi segreti, c'è un'ipotesi che si fa strada. C'è qualcuno che si sta muovendo secondo sperimentati schemi del passato, pensando a un attentato – magari più dimostrativo che sanguinario(...)

da un blog.

.....

VORREI UNA COMMISSIONE DI INCHIESTA SULL'ATTENTAUTO' (si avete letto giusto...'attentAuto' nel senso di auto-attentato')ALLO GNOMO DI ARCORE.

Se come penso quell'attentauto era falso, si ravvisano almeno due reati:

1)PROCURATO ALLARME SOCIALE.

2)ABUSO DELLA CREDULONERIA POPOLARE.

Perchè nessuno a Sinistra, (nemmeno la Repubblica o altri giornali)chiedono una commissione d'inchiesta su quel fatto? Perchè nessuno ne parla?

Avete visto le foto dello Gnomo ritornato senza cerotti? E quello sarebbe un NASO CHE HA SUBITO LA FRATTURA DEL SETTO?...Ma fatemi il piacere!

Dino Colombo Commentatore certificato 11.01.10 10:18| 
 |
Rispondi al commento

Della Vedova, deputato Pdl: "La riduzione delle aliquote marginali aumenta e non riduce il contributo percentuale dei ricchi al gettito - ha commentato - Limitarle a due e ridurre quella massima permette una guerra totale all'evasione".

A uno cosi, uno SPUTO in FACCIA sarebbe una gran bella soddisfazione.

Sante. Marafini. Commentatore certificato 11.01.10 10:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L’ordinanza con cui la Gelmini mette un limite del 30% all’accesso alla scuola è anticostituzionale.
L’articolo 34 dice chiaramente:”La scuola è aperta a tutti. L’istruzione inferiore, impartita per almeno 8 anni, è obbligatoria e gratuita”. Nel 2007 la scuola dell’obbligo venne alzata a 10 anni (Berlinguer)
La Moratti la riportò a 8.
Ora la Gelmini caccia i bambini degli extracomunitari.
Si appella alle radici cristiane e democratiche anche lei?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 11.01.10 10:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il/la troll leghista dai mille nomi del cazzo porta in questo blog l'odore tipico di merda dei legaioli pigliainculo... amici della 'ndrangheta, della mafia, della camorra, di roma ladrona, eroi nascosti dietro ai celerini e conigli quando si trovano di fronte ad uno straniero qualsiasi...

legaioli siete peggio dei mafiosi!!! chicchirichìììììììììììììì!!!!!!!

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.01.10 09:59| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo nella merda,eppure continuano a dire di essere "ottimisti"!!!! affanculo tutti.
Appena da ieri abbiamo saputo a quale livello il debito pubblico è arrivato e stà ancora correndo,ma tranquilli......appena il governo avrà finito i suoi "intrallazzi" per aggiustare TUTTE le "pendenze" ci sarà qualcuno che farà cadere il governo e così faranno un'altra megafinanziaria di "lacrime e sangue".....ci penseranno i posteri......

Gaetano I. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.01.10 09:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giusto! Con tutte queste promesse si perde il filo.
Che fine ha fatto il bollo dell'auto? questa si che è una tassa vera. Ma non paghiamo già abbastanza tasse sul carburante?

Can Che Dorme 11.01.10 09:54| 
 |
Rispondi al commento

«I clementini? Per me sui rami possono marcire! Ma almeno non mi devo vedere tutti questi neri tra i piedi!»; il signor Giovinazzo abita in contrada Bosco, dove i braccianti inferociti della ex Opera Sila giovedì sera hanno dato alle fiamme la vettura della 31enne Antonella Bruzzese, picchiandola e intimidendo i suoi due figli di 10 e 2 anni,e scatenando così la più violenta delle ritorsioni rosarnesi di questi giorni.

Da quando la politica agricola dell’unione europea è cambiata con l’ingresso di Romania e Bulgaria, mutando il sistema dei rimborsi per gli agrumeti. «All’agricoltore calabrese, come in tutto il Meridione, paradossalmente entrano più soldi in tasca a lasciare i frutti marcire,che a farli raccogliere dagli intermediari che li destinano alle industrie della trasformazione insucchi e marmellate – spiega Antonino Calogero, un sindacalista di Gioja Tauro che studia la filiera produttiva degli agrumi da decenni – i prezzi sono crollati a 6 centesimi al chilo per le arance». Più remunerative le clementine, i mandarini della Piana: ben 10 centesimi per chilo raccolto «sulla pianta».


«I rimborsi Ue con il nuovo sistema comunitario, garantiscono una resa maggiore per ettaro» spiega Calogero. prima si pagava l’agricoltore per i quintali prodotti dai fondi, certificati dalla Regione; ora i soldi vengono rifondati a seconda degli ettari di terra posseduti, e dichiara di aver coltivato; se lamenta invenduto si consola con gli euro di Bruxelles. Se consideriamo che anche pagando in nero i braccianti 20 euro algiorno, per cassetta di arance raccolte il costo di raccolta non scende sotto gli 8centesimi. Raccogliere è un gioco al ribasso.

Ecco perché i migranti di Rosarno erano diventati un peso. «Ai pochi che ancora volessero raccogliere i frutti, o i grandi possidenti che su tonnellate di prodotto raccolto, hanno ancora un utile, bastano e avanzano i rumeni, ucraini bulgari e maghrebini residenti in città, quasi tutti in case in affitto» - spiega Pino,

caterina spadafora Commentatore certificato 11.01.10 09:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I bimbi italiani fino ai 3 anni sono 560 mila. Potenziali telespettatori che hanno indotto il presidente dell’Autorità per le cominicazioni Corrado Calabrò a stilare una bozza di regole per la tutela della loro fragilità, in cui si vieta pubblicità seduttiva e si obbligano i canali ad avvisare i genitori con delle scritte i rischi che i bambini corrono esposti alla tivù.

Tuttavia l’Autorità francese ha scritto che “il consumo di immagini televisive mette a rischio lo sviluppo dei processi di pensiero e di immaginazione dei bimbi“, mentre favorisce “la passività e il ritardo nel linguaggio, il turbamento del sonno e della concentrazione“. Pericolo condiviso anche da Anna Oliverio Ferraris, docente di Psicologia dello Sviluppo all’Università La Sapienza, secondo cui “colori pupazzi e dolci suoni apparentemente innocui, nascondono pericolose insidie che portano i bambini ad affezionarsi al televisore come fosse l’orsacchiotto. E’ la prima tappa di una teledipendenza che li accompagnerà per la vita“.

Secondo i dati Istat del 2009 il 96% dei bambini italiani in età prescolare guarda la tivù e il 91% lo fa tutti i giorni, in tutti gli orari. Pure davanti ai reality. Insomma, la tivù ha sostituito i genitori di una volta che leggevano le ben più educative favole ai loro pargoli. La disaffezione al contatto e al colloquio con i propri piccoli è l’anticamera all’incomunicabilità adolescenziale e alla reciproca incomprensione che porta spesso a dolorosi conflitti fra generazioni.

Il tubo catodico è un’insidia domestica ben più pericolosa dei coltelli. Non mi risulta che qualche documentario televisivo o qualche telegiornale lo abbia spiegato, se non con dei blandi spot come quello postato in video.
www.danielemartinelli.it

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 11.01.10 09:53| 
 |
Rispondi al commento

ricchezza e opportunita secondo le zucche vuote sinistre

Bastonati perché cattolici. È accaduto la notte di Capodanno a Cappella Maggiore, centro vicino a Vittorio Veneto. L’incubo lo hanno vissuto tre giovani, due sorelle albanesi e un italiano, mentre stavano festeggiando in casa il nuovo anno, insieme a una ventina di amici, italiani e non, alcuni dei quali picchiati da una banda di albanesi tanto da dover ricorrere ai medici del Suem. Ma l’incubo si è rinnovato due giorni dopo: a notte fonda, un individuo si è introdotto nell’abitazione e ha tirato due pugni al volto al padrone di casa, mentre stava dormendo. Ora i tre giovani vivono nel terrore.

«Siete infedeli. Se foste mie figlie vi avrei già uccise. Prostitute!». La prima minaccia alle ragazze. «A te taglierei la gola - la seconda rivolta all’amico - ma avremo presto la resa dei conti. Finirete male! Uno di noi è di troppo sulla terra». «Queste sono alcune - raccontano Rica e Lorena Suele - delle parole che ci hanno scagliato contro». Ad accendere la miccia, il baccano proveniente dal veglione organizzato dai ragazzi (autorizzati dai vicini). Ma le differenze culturali, religiose e di stile di vita avevano creato da tempo un solco profondo tra le due "famiglie", incrinando i rapporti di buon vicinato. Giunte in Italia da piccole, Rica e Lorena sono cattoliche e ora abitano da sole. Una scelta inaccettabile per i vicini, sempre albanesi ma musulmani. «Ci giudicano male - spiegano le sorelle - perché ci siamo adeguati alla cultura italiana». Da qui l’esplosione di rabbia.

caterina spadafora Commentatore certificato 11.01.10 09:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma le due aliquote non facevano parte di quel famoso contratto con gli italiani stipulato da Vespa con tanto di notaio, in quel programma che Berlusconi giurò che aveva realizzato al 100%?
E mò??!!!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 11.01.10 09:46| 
 |
Rispondi al commento

Più di 200 nomadi di origine romena, a Milano, e 3.500 in Italia, pur avendo un posto fisso, non trovano una casa perché nessuno vuole affittargliela

c'e qualche ciula grillino, rosso, sinitro , buonista , chic , acculturato (finto) , seguaci di travaglio e santoro disposto a prendersi in casa qualcuno di questi poverelli ?

caterina spadafora Commentatore certificato 11.01.10 09:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E le rendite finanziarie?

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 11.01.10 09:44| 
 |
Rispondi al commento

Le condizione in cui vivono certi emigrati sono note a tutti , soltanto quando danno fastidio alla malavita organizzata che usa spranghe e fucili , sale alla ribalta per la gioia di quella fogna di Cosentino Zanna Bianca della Porta Girevole , dove si entra leghisti e si esce mafiosi .
Una stimata persona calabrese intervista dal Tg3, diceva che a Rosarno ha vinto l'antistato delle 'ndrine, purtroppo vista la sporizia e la complicità dei nostri ministri, le 'ndrine si sono fatte stato, mentre l'antistato è rappresentato dalle persone per bene.

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 11.01.10 09:43| 
 |
Rispondi al commento

Iniziano il teatrino nella destroide milan.

"violentatore di colore "negro" a sesto san giovani"

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.01.10 09:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

21 dicembre 2012... Non vedo l'ora!!!

Sebastiano R., Siracusa Commentatore certificato 11.01.10 09:38| 
 |
Rispondi al commento

La rilevazione GPG del 7 gennaio sulle Regionali in Veneto assegna al Carroccio il 33% dei voti (più 6 rispetto alle Europee) e soltanto il 23% al Pdl (-7). L'appuntamento con le urne del 28-29 marzo rischia di trasformarsi in un terremoto per gli equilibri interni alla maggioranza

caterina spadafora Commentatore certificato 11.01.10 09:34| 
 |
Rispondi al commento

21 dicembre 2012... non vedo l'ora!

Sebastiano R., Siracusa Commentatore certificato 11.01.10 09:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BEPPE GRILLO CI SEI?

BEPPE, OHHHHHHH BEPPE SVEGLIA. DIN DLON! CI SEI?

LA VOGLIAMO DIRE LA VERITA' SU QUESTO CAZZO DI ATTENTATO A BERLUSCONI?

OPPURE, SIAMO IN PIENO REGIMEEEEEEEEEEEEE!

BEPPE PERCHE' NON DICI NEMMENO TU NIENTE SU QUESTO COMPLOTTO?

BEPPE NON FARE DISINFORMAZIONE ANCHE TU:

DILLO APERTAMENTE SUL BLOG:

BERLUSCONI CI HA PRESO PER IL CULO PER L'ENNESIMA VOLTA, MA QUESTA VOLTA SI E' VISTO UN FILM!!

DIN DLON BEPPE ALLORA PERCHE' STAI ZITTO ANCHE TU?

ORA E' IL MOMENTO CHE DEVI ATTACCARE E TI CHIUDI IN DIFESA?

BEPPE, MA ALLORA STAI DORMENDO?

DIN DLON

SVEGLIA SVEGLIA!!!

Daniele G. 11.01.10 09:32| 
 |
Rispondi al commento

a proposito di "aliQuote", vorrei chiedere alla egregia minestrina della pubblica distruzione, se dopo aver proposto il 30% di limite massimo di stranieri per aula, se la stessa proposta l'ha fatta anche al Vaticano, perchè in alcuni mesi i santi stranieri sono più del 30%!!

allora, par conditio o par de balle?

Mauro Medeot ( mandi) Commentatore certificato 11.01.10 09:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

oggi si fa presto a diventare stronzi.

Basta dire, come ha fatto Maroni, che in Italia c’è troppa tolleranza. Che gli stranieri devono rispettare le regole. Che i clandestini vanno espulsi.

Basta dire cose di normale buon senso e si diventa subito stronzi. Che ci volete fare? Oggi fa chic stare nel club di Michele Serra e di Gad Lerner, santoro, fazio , con il fatto sotto braccio , travaglio , fo e quelli che hanno la casa sulle colline del bolognese, che fanno il vino doc nel Monferrato e perciò non riescono a capire gli stronzi che al massimo bevono Tavernello e hanno la colpa di vivere vicino ai ghetti, nelle mille Rosarno d’Italia o nei quartieri di periferia delle grandi città.

Non riescono a capire, perché gli altri non siano felici di quest’orda straniera, non capiscono perché temano l’invasione di immigrati più di quella delle zanzare, che nel Monferrato, si sa, danno un sacco fastidio..

Oggi si fa presto a essere chiamati stronzi. Il termine l’ha sdoganato anche il presidente della Camera Fini. Va di gran moda star dalla parte degli extracomunitari, se proprio si vuol essere controcorrente, ecco, al massimo li si chiama negri, come fa Feltri.

Ma sempre, comunque, per dire che hanno ragione loro. Altrimenti, se non stai con gli stranieri in rivolta, se non sei un tifoso dei randellatori neri, se non ti commuovi due volte al giorno per le disperate condizioni in cui vivono, sei sicuramente un criminale , ignorante ,razzista e xenofobo

caterina spadafora Commentatore certificato 11.01.10 09:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT:
Giusto per mettere in risalto la "correttezza" di società autostrade e.c.
La tanto sbandierata sospensione del pedaggio fra Viareggio e Pisa-nord vale SOLO se ci si limita a tale tragitto.
Entrare a Viareggio ed uscire a Pisa-centro comporta il pagamento dell'intera tariffa...complimenti davvero! Un altro esempio di vicinanza alla cittadinanza.
VERGOGNATEVI! LA SALT E' LA TRATTA AUTOSTRADALE PIU' CARA D'ITALIA E APPROFITTATE PURE DELLE DISGRAZIE PER FARE CASSA!
SPERO CHE TUTTI I SOLDI LI SPENDIATE IN MEDICINE.

Ernesto De la Serna, Havana Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.01.10 09:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tonino Castelli, Bré


==================================================
se io sono un frocio fascista, tu sei un miserabile pezzente, ritardato mentale, ne' piu' e nemmeno di quel trans di juan miranda....sbrigatevi che pierino m. a via Gradoli, vi sta aspettando per farvi il "mazzo"...stronzo...topo di fogna....

Er Caciara, er mejo tacco de Torpignattara Commentatore certificato 11.01.10 09:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

fini : sti cazzi di africani proprio adesso dovevano far casino ? non potevano aspettare a far casino dopo le elezioni ?

sta avedere che quelli della lega mi fottono!!

casso!! tutta la mia furbizia certosina , le mie frasi buttate li per i boccaloni sinistri e destri , per prendere il posto di berlusconi e del capo dello stato ... sta andando a pallino!!!

caterina spadafora Commentatore certificato 11.01.10 09:26| 
 |
Rispondi al commento

....O.T.(?)

VORREI UNA COMMISSIONE DI INCHIESTA SULL'ATTENTAUTO' (si avete letto giusto...'attentAuto' nel senso di auto-attentato')ALLO GNOMO DI ARCORE.

Se come penso quell'attentauto era falso, si ravvisano almeno due reati:

1)PROCURATO ALLARME SOCIALE.

2)ABUSO DELLA CREDULONERIA POPOLARE.

Perchè nessuno a Sinistra, (nemmeno la Repubblica o altri giornali)chiedono una commissione d'inchiesta su quel fatto? Perchè nessuno ne parla?

Avete visto le foto dello Gnomo ritornato senza cerotti? E quello sarebbe un NASO CHE HA SUBITO LA FRATTURA DEL SETTO?...Ma fatemi il piacere!

Dino Colombo Commentatore certificato 11.01.10 09:24| 
 |
Rispondi al commento

MAFIA? IO L'HO DETTO E MI HANNO BLOCCATO!!!!!!!!!!!!
ABBIAMO UN SENATORE PRESCRITTO CHE HA AVUTO SECONDO LA SENTENZA DI PRESCRIZIONE "RAPPORTI DI AMICIZIA CON ESPONENTI MAFIOSI DI SPICCO"? C'E' QUALCUNO CHE ASCOLTA?

Al blog, attenzione alla legge D'Alia, se questo messaggio è pericoloso fermatemi.

Alessandro L 11.01.10 09:22| 
 |
Rispondi al commento

Dlin dlon,
si ricorda ai gentili politici che hanno conosciuto persone legate alla mafia, che erano state legate alla mafia o che sarebbero state legate alla mafia, che sono stati prescritti per mafia, che sono stati o sono attualmente sotto processo per mafia, che hanno candidato nel proprio partito persone legate alla mafia, che si sono iscritti alla P2, che possono dimettersi.
Un pensiero speciale anche ai senatori prescritti che hanno avuto secondo la sentenza di PRESCRIZIONE "rapporti di amicizia con esponenti mafiosi di spicco" prima degli anni '80.
La direzione ringrazia!
Ve lo ricorderemo anche domani, e anche dopodomani, e anche il giorno dopo, e anche per tutti gli altri 354 giorni del 2010, e anche nel 2011, e anche nel 2012, e ricordate che il 2012 è bisestile, quindi c'è un giorno in più omaggio dalla Direzione!
La Direzione ringrazia!
Dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon!

Alessandro L 11.01.10 09:14| 
 |
Rispondi al commento

IL COMPLOTTO =================

DISTRARRE L'ATTENZIONE PUBBLICA DAI PROCESSI PER MAFIA.

LA POLITICA E' RICATTATA DALLA MAFIA.

IL PDL E' CORROTTO DALLA MAFIA.

SILVIO BERLUSCONI E LA MAFIA QUASI AD UN PASSO DELLA SCONFITTA.

SI DOVEVA FARE QUALCOSA PER DISTRARRE LA GENTE.

SI E' TROVATO UN MALATO DI MENTE,

QUALCUNO CHE ANCHE SE DOMANI DOVESSE DIRE LA VERITA' NON E' CREDIBILE: TARTAGLIA L'UOMO GIUSTO!

ECCO PASSO PASSO GLI AVVENIMENTI AL DUOMO DI MILANO:

1) Berlusconi doveva dare l'ok per l'inizio del complotto; (Un piccolo cenno con veloce gomitata)

2) LA RUSSA come supervisore doveva monitorare la situazione e dare il via all'arringa di Tartaglia. (piccolo colpetto sulla spalla di uno degli uomini della scorta per avvisare Tartaglia che doveva lanciare una miniatura del DUOMO DI MILANO IN GOMMA. (questo alza le braccia e fa un cenno a Tartaglia di essere pronto a tirare la MINIATURA IN GOMMA)

3)Busta di plastica NERA pronta per essere messe in faccia a Silvio Berlusconi, senza mai staccarla dal viso e fino a quando non si era in auto. (un fazzoletto o un panno bianco non poteva essere perché UNA MINIATURA IN GOMMA DEL DUOMO DI MILANO non fa male e non procura alcuna ferita)

4)Prima di salire in auto, non riuscendo a respirare bene con la busta di plastica nera, Berlusconi per 5 secondi rimane con il viso scoperto. (5 secondi in cui si vede il suo viso senza alcuna ferita o goccia di sangue).

5) In auto gli spruzzano velocemente il finto sangue (Uomo davanti al volante che si erge dietro verso Berlusconi e gli spruzza il sangue finto)

6) Uscendo dall'auto Silvio Berlusconi ha la camicia pulitissima ed il sangue finto appare già come coagulato in grumi. Cosa impossibile, visto che doveva trattarsi di setto nasale rotto, due denti altrettanto rotti e ferita sotto l'occhio sinistro. APPROFONDIMENTI:

http://www.byoblu.com/post/2010/01/08/Non-ci-sono-piu-gli-attentati-di-una-volta.aspx?page=all#id_e439df4f-79a3-4cfb-b924-e0adeb58db

Daniele G. 11.01.10 09:14| 
 |
Rispondi al commento

O.T.(?)

VORREI UNA COMMISSIONE DI INCHIESTA SULL'ATTENTAUTO' (si avete letto giusto...'attentAuto' nel senso di auto-attentato')ALLO GNOMO DI ARCORE.

Se come penso quell'attentauto era falso, si ravvisano almeno due reati:

1)PROCURATO ALLARME SOCIALE.

2)ABUSO DELLA CREDULONERIA POPOLARE.

Perchè nessuno a Sinistra, (nemmeno la Repubblica o altri giornali)chiedono una commissione d'inchiesta su quel fatto? Perchè nessuno ne parla?

Avete visto le foto dello Gnomo ritornato senza cerotti? E quello sarebbe un NASO CHE HA SUBITO LA FRATTURA DEL SETTO?...Ma fatemi il piacere!

Dino Colombo Commentatore certificato 11.01.10 09:11| 
 |
Rispondi al commento

Grande Beppe! Forza Ragazzi.....

Sostiene Pereira Commentatore certificato 11.01.10 09:10| 
 |
Rispondi al commento

Agli amministratori
Ho visto che avete bloccato un mio indirizzo e-mail
volevo sapere perché
ci sono 2 possibilità:
1 ho usato la parola v... senza il day, che pensavo che fosse possibile
2 legge D'Alia, ho detto che i senatori che hanno avuto rapporti con la mafia possono dimettersi, ma questo è a rischio censura per il blog? Se sì, avete fatto bene a bloccarmi.

E adesso un'osservazione: ho scritto un bel po' di messaggi per i senatori prescritti che hanno avuto rapporti con la mafia prima degli anni '80 e ho avuto solo una risposta indiretta che diceva più o meno: "Sembra che ci sia un po' si spam questa sera". Beh, sentite questa:

Un inglese, un francese, uno spagnolo e un tedesco parlano di politica.
L'inglese dice: "Ragazzi, io penso che in Italia ci sia un senatore che ha
avuto rapporti con la mafia prima degli anni '80 che è stato prescritto e che
è ancora al Senato.".
E gli altri: "Ma che s.......e dici? E' impossibile!".

FINE

Ma oggi ci aggiungo anche:
L'inglese continua: "Sì, e non solo: un tale ha scritto questo in un blog e l'hanno bloccato senza dargli spiegazioni, e a tutti gli altri non sembra che importi tranne a uno che l'ha criticato per spam" e gli altri: "Ah, ah, ah!".

FINE

Alessandro L 11.01.10 09:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Già che c'era la Monatti poteva dedicare una via anche ai fratelli Del Turco . Basta con i patrioti alla fratelli Bandiera. Adesso vanno per la maggiore i fratelli corrotti, meglio se già condannati in via definitiva come il fratello di Del Truco, mentre per Ottaviano si dovrà aspettare la primavera . Peccato che solo uno dei fratelli Berlusconi sia stato condannato , ma non c'è da disperare . Via Fratelli della Mazzetta distintesi per aver pisciato in culo a Eridano il Bifolco dello scippo del Tfr.

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 11.01.10 09:01| 
 |
Rispondi al commento

Le condizioni in cui vivevano centinaia di africani erano note a tutta Italia da molti mesi. Ma sindaco, questore e prefetto della zona non si sono mai resi conto delle condizioni di costoro? O ci vogliono dare a bere che non ne sapevano niente fino a quando il caso è esploso per la rivolta dei diseredati? Il presidente della Regione Calabria, non ne sapeva niente? È questa gente che deve rispondere di menefreghismo ed essere rimossa per incapacità professionale. Questi clandestini vanno subito rimpatriati e in qualche modo risarciti. E se non si trovano giovanotti locali per la raccolta di agrumi e pomodori allora si sospendano i soldi di disoccupazione e i forestali vengano dirottati qui: a far lavori nei campi e non nelle loro presunte foreste!

caterina spadafora Commentatore certificato 11.01.10 09:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Davvero non c'è stato neppure il tempo di tirare il cosiddetto sospiro di sollievo: sono trascorsi solo un paio di giorni dalla cattura di un senegalese, presunto violentatore seriale del nord Milano, e già, a pochi chilomentri di distanza, si registra l'ennesimo stupro. Il nuovo odioso episodio è accaduto verso le 6 di domenica a Sesto San Giovanni, popolosa cittadina dell'hinterland milanese.

AFFERRATA ALLE SPALLE. Vittima una donna di 34 anni aggredita nella zona di via Di Vittorio, quartiere ad altra concentrazione di immigrati. La poveretta aveva appena parcheggiato l'auto e si apprestava a entrare in casa quando è stata afferrata alle spalle da due uomini che l'hanno immobilizzata e stuprata. La donna è riuscita a raggiungere la sua abitazione, dove la madre ha immeditamente chiamato la polizia.

caterina spadafora Commentatore certificato 11.01.10 08:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ahh per fare due conti.. mentre io qui laureato , mi prendo 25000 euro all'anno un amico negli USA senza titolo di studio si porta a casa 60.000$ anno tra i 40 e 50 mila EURO.

Ecco dove sta la decadenza italiana grazie ai magna magna decennali e alle piccole( gli scontrini ai negozi....) e grandi evasioni.

Ma la pacchia è finita SIGNORI!!!! la scure arriva e mo so caz...
I lavoratori + deboli stanno già pagando!!stanno a casa.

stefano s., reggio emilia Commentatore certificato 11.01.10 08:58| 
 |
Rispondi al commento

È cominciata la caccia all’uomo. Questa volta, però, a essere braccato non è Berlusconi. Ma solo perché sul premier, da quando è stato aggredito, è in atto il coprifuoco. Se non si può colpire direttamente lui, però, si può sempre trovare un’alternativa che lo coinvolga. E Roberto Maroni è la preda ideale. È il ministro dell’Interno del governo Berlusconi, ma soprattutto è un leghista. Sì, perché va bene la tragedia degli schiavi, la questione calabra, il pericolo della ’ndrangheta, ma esiste anche il fallimento del Pd e della sinistra che alle prossime regionali rischiano di perdere molte di quelle regioni fin qui da loro governate, Calabria per prima. Quindi quale occasione migliore per trasformare il dramma in un manganello elettorale? D’altra parte quello di strumentalizzare le disgrazie, in mancanza di argomenti, progetti e di una linea, è una delle attività che la sinistra pratica con riconosciuta capacità. Sono i maestri del ditino alzato.

Il fuoco su Maroni è partito addirittura da Bersani. Attento a esporsi, spesso silenzioso, il segretario del Pd questa volta ha preferito cavalcare la rivolta contro il ministro dell’Interno per cercare di nascondere l’immobilismo cronico che gravita intorno alla sua segreteria. Insanguinata dalla ’ndrangheta, ferita dalla raffica di avvisi di garanzia, la Calabria di Loiero ora viene usata dal centrosinistra per una disperata offensiva. L’obiettivo è quello di partire da Rosarno per risalire la penisola e soprattutto i sondaggi. Sfruttare gli schiavi calabresi per delegittimare Maroni, uno dei simboli della lotta alle mafie. Operazione rischiosa per l’Italia, ma priva di alternative per il Pd e i suoi alleati che sono costretti ad anteporre, di nuovo, la loro sopravvivenza all’interesse del Paese.

caterina spadafora Commentatore certificato 11.01.10 08:57| 
 |
Rispondi al commento

Non va meglio con l’ordine pubblico. Ci sono 117,95 calabresi detenuti ogni 100 mila (51,19 in Italia, 9,16 in Val d’Aosta), un omicidio volontario ogni 20mila abitanti (ogni 63mila di media nazionale, ogni 223mila in Veneto) e una persona denunciata per associazione a delinquere ogni 1.800 abitanti (6.400 in Italia, 21.300 in Umbria).

In questi giorni è successo di tutto ma nessuno - proprio nessuno - ha parlato di razzismo. Sparare a un negro va bene in Calabria, fischiare un calciatore a Verona porta direttamente a Norimberga senza neppure un procedimento preliminare. È tutto coerente con il pensiero politicamente corretto di Agazio Loiero, un faro della civiltà occidentale, che nel fondamentale tomo «Se il nord» (senza la «e» finale, che gli attribuiscono i maliziosi) ha descritto piagnucolante gli anni della sua giovinezza in Padania dove - poverino - aveva «potuto cogliere l’esistenza diffusa, pur se non maggioritaria, di un forte sentimento antimeridionale» che, testualmente, lo «turbava, perché contrastava molto con quel sentimento dell’unità nazionale percepito come valore appreso sui banchi di scuola». Che è il sentimento che permette di far passare le vicende di Rosarno come esuberanze giovanili e che ha spinto la televisione di Stato a mostrare subito quel che succede invece nella vicina Riace, che ha un sindaco ovviamente di sinistra, e dove l’integrazione è totale: tutta bronzi e chador. Roba che a quegli egoistoni e beceri di leghisti farebbe scappare una battutaccia sulla «Calabria Saudita».

Parrebbe singolare che adesso, spenti gli allegri fuochi mediterranei, gli immigrati maltrattati se ne vengano al Nord, dove c’è il razzismo vero, e dove Giorgio De Capitani e Dionigi Tettamanzi sono già pronti ad accoglierli nelle case dei loro fedeli, e cioè nelle nostre. Insomma, africani e calabresi si prendono a legnate, ma chi paga sono sempre i padani. E questo non è per nulla singolare: è normale.

caterina spadafora Commentatore certificato 11.01.10 08:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oppure si tratta di sfiga: ha 119,5 invalidi civili ogni mille abitanti (82,8 in Italia, 54,8 in Lombardia). È anche singolare che non servano a molto neppure le iniziative di «economia creativa»: ha 3.460 protesti ogni 100mila abitanti (2.929 in italia e 739 in Trentino), e un tasso di frodi sui sinistri stradali del 5,73% (2,91, e 0,14% in Val d’Aosta). E non sono solo i neri che lavorano in nero: il 36,61% dei contribuenti calabresi dichiara reddito zero (24,16% in Italia e 16,68% in Lombardia), e si valuta in 1.500 euro pro capite l’evasione per lavoro sommerso (840 in Italia, 533 in Lombardia).
È singolarissimo che abbia un numero di laureati fra i più alti sulla popolazione di 25 anni di età (il 29,1% contro il 23,1% nazionale e il 14,9% del Trentino) ma solo una biblioteca ogni 5.269 abitanti (4.550 in Italia e 2.105 in Val d’Aosta).

Anche con il territorio il rapporto è davvero singolare: ci sono 1,66 reati contro l’ambiente denunciati annualmente ogni mille abitanti (0,54 in Italia, 0,11 in Friuli), il 26,7% di abitazioni abusive sul totale di quelle costruite ogni anno (11,9% in Italia, 1,8% nel Trentino) e i «Comuni ricicloni» sono lo 0,24% (13,34% di media, 56,11% in Veneto). Ci sono 11.200 operai forestali, uno ogni 56 ettari di boschi (156 in Italia, 7.000 ettari in Friuli) e la davvero singolare frequenza di 4,73 ettari incendiati l’anno ogni mille di bosco (1,9 in Italia, 0,05 in Val d’Aosta). Perché stupirsi che il turismo non renda come dovrebbe?

caterina spadafora Commentatore certificato 11.01.10 08:53| 
 |
Rispondi al commento

È singolare che una regione che la statistica descrive come miserevole possa permettersi di importare mano d’opera come le società opulente. Nel terzo trimestre del 2009 aveva un tasso di disoccupazione dell’11,3%, contro il 7,3% nazionale e il 3% del virtuoso Trentino. È singolare che denunci un reddito da terzo mondo (13.271 euro pro capite, contro i 17.640 nazionali e i 21.486 della Lombardia), un’Iva pro capite di 98 euro (1.209 in Italia e 3.128 nel Lazio), imposte sulla casa di 237 euro a testa (439 in Italia e 658 in Val d’Aosta), 21 abbonamenti alla Rai ogni 100 abitanti (28 come media nazionale e 37 in Liguria). Ha il 20,15% dei Comuni in dissesto economico (contro il 5,32% d’Italia e lo zero di Aosta, Trentino e Friuli, e lo 0,9 della Lombardia): roba da allungare la mano per un baksheesh e non da importare mano d’opera.

E infatti lo Stato aiuta generosamente con posti e quattrini: il 6,7% degli abitanti ha un pubblico impiego (5,7% in media, 4,3% in Lombardia), c’è un rapporto fra lavoratori pubblici e privati del 22,2% (14,8% di media e 9,6% in Lombardia), ci sono 467 lavoratori «socialmente utili» (246 in Italia, 11 in Trentino) e 107,4 impiegati nel servizio civile ogni 100mila abitanti (73,9 in Italia, 21,6 in Val d’Aosta). La Calabria riceve 281 euro per abitante come trasferimento regionale (211 nazionali e 167 al Veneto), 499 euro per incentivi alle imprese (189 e 77 alle Marche) e alla fine si trova con un «residuo fiscale» di 3.473 euro sempre pro capite (contro una media di 266, e un residuo negativo di 3.292 in Lombardia), cioè ogni lombardo riceve 3.292 euro in meno di quel che ha dato, e ogni calabrese 3.473 in più, bambini e mafiosi compresi.
È singolare che non sia un orologio svizzero: la spesa pro capite per il funzionamento della Regione è di 265 euro (143 in media per le regioni ordinarie e 91 in Lombardia).

caterina spadafora Commentatore certificato 11.01.10 08:52| 
 |
Rispondi al commento

BLOGGERS!
BEPPE!

MAI abbassare la guardia sulla Tangente Ad Vitam; torna alla ribalta il T.A.V. ossia il più grande pizzo mai pagato ai CAPITALISTI straccioni di questo paese!!!

e seguite la protesta CORAGGIOSA che tanti ITALIANI con la I maiuscola si apprestano a compiere:

http://marcocedolin.blogspot.com/2010/01/tav-in-val-di-susa-si-torna-al-2005.html

e ricordatevi sempre che PUR DI FARE ANDARE AVANTI I LAVORI DI UN'ALTRA TAV (Roma-Napoli) i vari sindaci e governi di pseudosinistra non si fecero scrupolo di CONFISCARE abitazioni e portare gente alla disperazione al punto da darsi fuoco! è avvenuto a ROMA! non in BURUNDI!

E' questa la DEMOCRAZIA!??!

davide lak (davlak) Commentatore certificato 11.01.10 08:49| 
 |
Rispondi al commento

La soluzione è una giustizia basata sulle multe proporzionate al reddito, colpendo così sui soldi e non spauracchiare con la galera che i ricchi e i potenti anche se condannati non faranno mai. Naturalmente partendo proprio con l'evasione fiscale, fino a quando le dichiarazioni saranno affidabili.
Dal 1 gennaio 2007 in Svizzera le applicano. l'altro ieri un tizio ha battuto il record accumulando una multa, (con più infrazioni), di 200.000 euro su un reddito di 800.000 annnuali.
Il commento più bello che ho letto è stato:
Vorrei doverla pagare io quella multa!

maurizio fogliato 11.01.10 08:47| 
 |
Rispondi al commento

L’uomo nero
Le paure ataviche e la benzina del leghismo
Il potenziale razzismo esplode e si arma di pistole e spranghe. Ma dove parte la miccia dell’intolleranza che infiamma la Calabria?

Lo psicoanalista junghiano Luigi Zoja abita vicino alla Chinatown milanese di via Sarpi:
"Quando scendo in strada sento parlare cinese. Negli USA, i cinesi di Chinatown parlano inglese. Qui non c’è integrazione, né preoccupazione per la mancata integrazione. L’italiano è preparato alla percezione dell’altro molto meno che in altri paesi. Si è sempre detto scioccamente che l’italiano non è razzista. Ma dipendeva solo dal fatto che c’erano meno minoranze rispetto ad altri paesi.
L’Inghilterra è da molto tempo abitata da pachistani, indiani e così via, a causa dell’impero coloniale. La Francia un po’ meno, ma sempre più di noi. La Germania ha visto un alto numero di immigrati e, come in Svizzera, una politica al riguardo c’è stata. Da noi ciò non è avvenuto: il problema vero si avrà tra una generazione. Come nell’estate delle banlieue parigine che andavano a fuoco: gli autori delle proteste erano francesi di colore. 2a generazione: di lingua francese e passaporto francese, coscienti dei loro diritti. Quando i nostri immigrati stagionali saranno così evoluti, alzeranno le richieste
Chi ha bisogno di proiettare il male sull’altro ha un atteggiamento paranoico e incapace di autocritica. Penso che noi tutti siamo potenzialmente paranoici, ma controllati, e quindi, potenzialmente razzisti
Nei sogni l’uomo nero è rappresentazione della paura
L’altro è sentito come minaccioso. È una distinzione primordiale, di tipo animale. Gli animali tra specie diverse possono uccidersi. L’animale ha l’istinto per distinguere una specie diversa. L’essere umano non riconosce più l’altro essere umano se ha tratti diversi, abiti diversi, lingua diversa. Se il cane annusa il cane, lo riconosce, l’uomo percepisce l’altro attraverso sistemi culturali. E se l’altro è troppo diverso non lo capisce
(segue sotto)

viviana v., Bologna Commentatore certificato 11.01.10 08:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pisciatemi in culo Cosentino Zanna Bianca della Porta Girevole, dove si entra leghisti e si mafiosi , dopo aver parlato con l'Ingegnere Ignorante ha detto : pugno di ferro con gli emigrati e guanto di velluto per le 'ndrine . Soddisfatto anche il raccoglitore di popodori a 1/2 euro l'ora on. Merdaroli dei pompini a perdere dei dromedari di gheddafi.

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 11.01.10 08:42| 
 |
Rispondi al commento

L’innocenza propedeutica di Del Turco
Come assolversi e celebrarsi prim’ancora dell’inizio del processo
Direttiva per ladri a futura memoria: rubare non basta, occorre anche autoassolversi

Dalla polvere alle stelle, la grande campagna di riabilitazione Del Turco. Ma è gloria vera? Non punito ancora sì, ma ci sono chiare prove di innocenza..
L’accusa è avere intascato tangenti della sanità per 5 milioni di €. Cliniche private Angeletti versa a Del Turco. Il processo inizierà a primavera, ma i media celebrano l’assoluzione. Assoluzione mediatica. Ma quale assoluzione?? Se non è nemmeno iniziato il processo!
Tangenti delle cliniche private alla Regione.
1° scusante: la Regione aveva ridotto il budget della sanità. Embé? Lo aveva ordinato il Governo per frenare il disastroso buco della sanità abruzzese. E la giunta fu pure commissariata! Che c’entra con le tangenti?
Carino questo Angelini! Nel processo è imputato di truffa e di altri reati. Ma collabora anche con la procura! Praticamente un truffatore pentito.
Del Turco tuona contro il Pd, partito di riferimento (si fa per dire, visto che i soldi sono l’unico riferimento). “Sconvolgente silenzio del Pd” Soprattutto verso chi lo ha fondato (o sfondato? sigh).
“Oltre 100 rogatorie alla ricerca di conti esteri non un centesimo è stato mai trovato". E infatti Del Turco preferiva i contanti, come i 600.000 €, per comprare case a Roma e in Sardegna. Meno conti esteri e più case italiane. E’ amor patrio!
E come le ha pagate? Si avvale della facoltà di non rispondere.
Ma perché si arresta Del Turco e non Angelini? Forse perché Angelini parla ai giudici e Del Turco ai media?
Assolto? Se fosse assolto, come i tg dicono, il caso sarebbe archiviato e invece il processo sta per essere aperto.
Toghe rosse? Un po’ stentata visto che è di sx. Trovato: magistratura politicizzata ma extraparlamentare. E il dado è tratto.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 11.01.10 08:24| 
 |
Rispondi al commento

Ma, il Berlusca nell'ultima campagna elettorale non aveva anche promesso di abolire la tassa di proprietà per l'auto? (detta anche Bollo Auto). Dopo la rielezione non se ne è più parlato. L'ennesima promessa non mantenuta.

giuseppe grassi 11.01.10 08:22| 
 |
Rispondi al commento

Con la disoccupazione in crescita, con il lavoro nero incontrollato che arriva a portare squilibri umani come a Rosarno, l'ordine della priorità doveva essere la riforma del welfare; e invece cominciano a parlare di riforma delle aliquote dell'IRPEF. Anche sul piano fiscale la questione che era rimasta in sospeso era quella dell'IRAP, almeno stelirizzare quell'imposta dagli effetti del costo del lavoro, ed in invece si parla di IRPEF.
Ha ragione Grillo in questo post di oggi: ci sono le elezioni in arrivo: il welfare interessa circa il 10% o 15% cento degli italiani (tra disoccupati, cassaintegrati, precari e lavoratori in nero), l'IRAP interessa un po' di imprenditori in difficoltà, invece le aliquote IRPEF interessano tutti. Allora meglio per Berlusconi spostare l'asse dei discorsi su un argomento che interessa tutti. Si ripete la strategia delle precedenti elezioni, quella sull'ICI per la prima casa: era un'imposta che interesava tutti ed è stata tolta a tutti, chi aveva un vecchio monolocale ha avuto un beneficio x e chi aveva cinque stanze in centro un beneficio x+1, ma tutti hanno votato allo stesso modo. Se gli italiani si lamentano solo delle tasse e non riescono a fare una riflessione concreta sulle tasse stesse, non potranno liberarsi da questo attuale stato di cose: le tasse servono per costruire una società più giusta e non solo per mantenere il parassitismo .
francesco zaffuto www.lacrisi2009.com

francesco zaffuto 11.01.10 08:18| 
 |
Rispondi al commento

Ma come mai Di Pietro si dice pronto a votare la riforma fiscale ventilata da Berlusca,palesemente a favore dei ricchi(notoriamente evasori)? Nessuno dice Nulla?

Daniele Cotza 11.01.10 08:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Guglielmo Epifani, della Cgil, boccia il piano del governo sul fisco. "E' una mossa furba, propagandistica fatta apposta per rimandare decisioni che dovrebbero essere prese subito. Si propone un progetto globale, che chiede tempi lunghi e approfondimenti, e si tralasciano interventi - come le detrazioni - che potrebbero invece dare sollievo immediato alle famiglie impoverite dalla crisi. Anche le due aliquote di cui si parla sono sbagliate perché la prima, quella al 23%, è troppo alta, dovrebbe scendere al 20. E la seconda, quella del 33, è troppo bassa. Così facendo si promettono grandi risparmi ai redditi medio alti, ma si concede poco a chi ha entrate ridotte".
Ora le aliquote sono 5.
La CGIL propone:
la riduzione della prima aliquota dal 23 al 20% e della terza dal 38 al 36; un aumento delle detrazioni per i redditi da lavoro dipendente e da pensione per almeno 500 € entro marzo; l'innalzamento e unificazione delle quote esenti. In più la tassazione delle rendite finanziarie al 20% e una tassazione extra per grandi patrimoni (sopra gli 800 mila €).

viviana v., Bologna Commentatore certificato 11.01.10 07:58| 
 |
Rispondi al commento

VINTAGE
Stefano Feltri
"Riduzione delle tasse nel 2010? Questa frase da B non è mai stata pronunciata"
Così il portavoce Bonaiuti smentiva la frase detta da B il 6 gennaio. Era solo questione di tempo, però, prima che B smentisse la smentita. "Con Tremonti stiamo studiando una riforma tributaria che avevamo indicato già nel 1994"
Il "grande dibattito" auspicato da Tremonti sta sulla sua homepage, è il remaque del "libro bianco" sulla riforma fiscale del 1994, firmato Tremonti. Un reperto archeologico di politica tributaria che risale ai tempi in cui B prometteva la "rivoluzione liberale" con il miraggio delle 2 sole aliquote sull’Irpef
Ovviamente la rivoluzione non si è mai realizzata e i liberisti come Martino che all’epoca si erano lasciati sedurre ora sono disillusi. Ma il governo, conferma B, vuole riprovarci. Il problema è sempre lo stesso: dove sono i soldi per ridurre le tasse? Una questione delicata, soprattutto ora che le entrate sono in calo per la recessione (e pure per l’evasione) e che, come ricorda lo stesso Tremonti, l’aumento del debito pubblico si traduce in una "tassa" da 8 miliardi all’anno per gli interessi.
Neppure all’Università di Chicago citano più la curva di Laffer (se tagli le tasse il gettito sale perché l’economia cresce e i contribuenti le pagano più volentieri) quindi lo slancio riformatore di B finirà presto. Due possibili scenari:
-introduzione di un modello "bonus-malus" che riduce le tasse a qualcuno e le alza a qualcun altro giudicato meno meritevole lasciando invariato il gettito. Servirebbe a incentivare la green economy e a penalizzare i settori poco graditi (come le banche o i petrolieri) e a vantare il successo di una riforma
-il gettito che entrerà in cassa con la proroga dello scudo fiscale sarà speso per un intervento una tantum, pro-regionali, insomma tanto per fare pubblicità
(Ma per quante cose doveva servire questo scudo fiscale? Praticamente le abbiamo sentite tutte)

clicca il mio nome

viviana v., Bologna Commentatore certificato 11.01.10 07:52| 
 |
Rispondi al commento

Parto straordinario a Benevento, nati sei gemellini. ''I bimbi stanno tutti bene''

la famiglia li ha già iscritti nelle liste di disoccupazione, sapendo che il "risultato" del precedente parto di sei gemelli di parecchio tempo fà ha ottenuto un bel 5 a 1.
5 precari
1 a posto fisso

benvenuti al mondo!

BUONGIORNO, SBULLONATO POPOLO DI NAVIGATORI

Mauro Medeot ( mandi) Commentatore certificato 11.01.10 07:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dopo aver ascoltato le parole del capo della rivolta dei Rosarnesi contro gli extra-comunitari e il suo invito agli stessi di rientrare a Rosarno, mi è venuto il voltastomaco. A parte lo schifo per la faccia di bronzo di costui,e non meno hanno fatto i suoi amici feudatari schiavisti, ci sono un paio di cosette da precisare. 1) pagare il lavoratore a cassette è cottimo, non previsto dalla legge italiana per i lavoratori dipendenti, africoltori compresi. 2) impiegare lavoratori dipendenti, extracomunitari o non, senza regolare contratto, quindi in nero, è un'altra violazione alla legge. 3) pagare il lavoratore al di sotto del minimo salariale, e con uno sforamento delle ore settimanali massime, può configurarsi come reato di riduzione in schiavitù. 4) impiegare lavoratori senza permesso di soggiorno, specie se sono sconosciuti allo Stato ospitante in quanto totalmente clandstini, è un reato previsto e punito dalla legge c.d. Bossi-Fini. Dalle parole dei proprietari terrieri Rosarnesi traspare la più completa indifferenza alle leggi dello Stato. Maroni, ministro degli interni dei soli italiani, ha notato questi piccoli particolari e sanzionerà i feudatari e sruttatori Rosarnesi? oppure continuerà a dare la caccia all'uomo nero? Soprattutto,primama di accusare la 'Ndrangheta quale mandante dei fatti di Rosarno, si è reso conto che gli unici che beneficieranno della situazione attuale nel Comune calabrese saranno i lavoratori Rosarnesi che dovranno essere impiegati per la raccolta degli agrumi?

luca t. 11.01.10 07:45| 
 |
Rispondi al commento

spinoza.it

Rosarno, scontri fra cittadini e immigrati. I cittadini sono quelli che sparano.

Nella cittadina calabrese alcuni extracomunitari sono stati feriti da colpi di fucile. I primi timidi tentativi di integrazione.

Stranieri gambizzati, pestati con spranghe o investiti da auto. Non si placa la protesta della società civile.

Fermato dalla Polizia l'uomo che ha sparato in aria: "Guardi, si impugna così".

Numerosi i feriti nei violenti scontri tra meridionali ed extracomunitari. Dopo aver visto le immagini molti leghisti sono corsi a chiudersi in bagno.

Maroni: "La polizia era sul luogo degli scontri fin dal primo momento". Con i popcorn.

Secondo Maroni è stata l'immigrazione clandestina ad alimentare il degrado a Rosarno. Certo che si stava da dio finché c'era soltanto la mafia.
(Maroni dà la colpa all'immigrazione clandestina. Tanto valeva darla alla deriva dei continenti)

Il Pd dichiara: "Il ministro riferisca in Parlamento". Ehi, stavolta si sono incazzati sul serio!

All'origine dell'episodio la domanda scomoda dell'inviato: "Allora, come vanno i saldi quest'anno?".

Ora gli abitanti di Rosarno stanno tornando alla normalità. Si sa, non è gente abituata a sparare agli sconosciuti.

Maroni: "A poco a poco porteremo la situazione alla normalità". Entro il prossimo raccolto.


clicca il mio nome

viviana v., Bologna Commentatore certificato 11.01.10 07:40| 
 |
Rispondi al commento

Lanzichenecchi magliari!!! E' l'unica definizione che possa dare l'idea compiuta di chi dice di governarci, ma anche chi dice di fare opposizione, non ultimo il Rutello sempre più il NULLA vestito a festa...
Ha fatto male anche DI PIETRO quando ha detto che sul fisco avrebbe votato un provvedimento "equo". DI PIETRO nemmeno per provocazione deve aprire a costoro. Non deve farlo per principio, come quando NON si va a prendere il caffè col primo che passa o col delinquente del paese...
Lo sappiamo tutti che quest'ultima uscita "fiscale" è uno spot elettorale (dispiace per Tremonti che si presta a far parte della claque), ma anche se non fosse uno spot e riuscissero a realizzare le "due aliquote", questo sarebbe l'ennesimo indegno regalo alle classi più forti e già più ricche. ---
Domanda: Una merdata come questa starebbe bene ai pensionati che votano nano, ai lavoratori che votano nano, ai precari che votano nano, ai disoccupati che votano nano? ----
Capisco che lo scatto d'orgoglio è impensabile quando si ha pochi neuroni a disposizione, ma almeno tentate di farvi aiutare! ---
E se non volete farlo per voi, fatelo almeno per le generazioni prossime, per i vostri figli!! ---
Gente che votate per i lanzichenecchi, smettetela di bearvi di far parte del popolo bue e tornate, per carità, alla civiltà!!!

PI.ERRE. 11.01.10 07:36| 
 |
Rispondi al commento

non sapevo che i souvenir del duomo erano di zucchero.....

luca a., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.01.10 07:31| 
 |
Rispondi al commento

La solita bufala pre elettorale.
Il guaio è che gli italiani chredono a questo governo ed alle sue malefatte mascherate da buone azioni.
Il lupo perde il pelo, ma non il vizio

Carmelo Di Gregorio, Ferrara Commentatore certificato 11.01.10 07:23| 
 |
Rispondi al commento

No, caro Bruno Bassi, che dici "Non mangeremo più arance". Il problema non colpisce solo le arance, come tu credi
I lavoranti in nero sfruttati e pagati con trattamento da schiavi sono ovunque, non raccolgono solo arance, ma pomodori, carciofi, mele.. non lavorano solo nei campi, ma nei capannoni del nordest, sui cantieri, nell'artigianato, negli alberghi, in troppe imprese piccole grandi
Ogni oggetto che compri è intriso del loro sfruttamento
Nel 2009 l'ISTAT ha stimato il lavoro nero nel 12% del lavoro totale, 3 milioni di irregolari, il che dice che la realtà è molto peggiore
Ma è falso credere che, se tutta questa mole immensa di lavoro nero fosse legalizzata, ci dovrebbe essere per forza un tale aumento dei costi e quindi dei prezzi da rendere non competitive cioè invendibili le merci
Ogni oggetto o servizio potrebbe costare la stessa cifra se non fosse gravato dalle tasse più alte d'Europa, da una amministrazione farraginosa e impossibile, dai ricavi esagerati dei gradi intermedi della filiera, dal furto incontrollato dei grossisti, dei mediatori, di chi governa il mercato, di chi lo taglieggia in modo criminale, dal pizzo delle mafie, dalle tangenti della politica, dai pesi della PA.
Ma, come vedi, lo Stato si precipita a distruggere i ruderi e a cacciare i neri di Rosarno e Maroni definisce "brillante" la sua operazione "legalitaria", ma non muove passo contro i veri creatori della miseria, in primo luogo se stesso.
Quello che serve ad arricchire tutta questa fascia di sfruttatori viene sottratto a qualcuno e che sia migrante o italiano fa lo stesso. Il risultato è solo la sofferenza di troppi. Chi semina odio sa bene che gli serve solo a distrarre l'attenzione da una violenza più generalizzata, una violenza di sistema. E che oggi B proclami, per l'ennesima volta dal 99, che ridurrà le tasse è l'ennesimo giochetto che gli serve in periodo elettorale e sarà dimenticato appne raccolti i voti, un giochetto che puzza di mafia come ormai tutto in Italia.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 11.01.10 07:18| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, sentiamo spesso parlare di riforme fiscali fatte e pensate per aiutare i contribuenti (anche se a volte non si capisce bene a chi si riferiscono) ad esplicare il proprio dovere. Adesso questa strana manovra pensata ancora una volta per venirci incontro, per aiutare il cittadino a stringere un pò meno la cinghia. Ma è grazie alle tasse che il governo riesce a far funzionare la macchina Stato. Allora se è vero quello che a volte vediamo, e cioè polizziotti che spingono le auto (forse una nuova auto ecologica) perchè non si ha più i soldi per mettere carburante, mi spiegono questi come fanno a rinunciare a cuor leggero a maggiore entrate? Poche sono le cose: 1) il nostro onorevole presidente del consiglio la botta l'ha presa in testa, non in viso; 2)vogliono giustificare la vendita di qualche altro servizio a privati volenterosi di servire i cittadini liberandoli da costosi ed inutili spese per servizi che altrimenti sarebbere a carico dello Stato e quindi nostri;3) ci stanno prendendo in giro, perchè per pareggiare i conti inventeranno qualcos'altro (forse nuove tasse);4) o bontà divina hanno in mente qualcosa che a noi sfugge, qualcosa che dovrebbe accadere non necessariamente nell' immediato, ma in futuro prossimo. Chi vivrà, pardon, sopravviverà vedrà. P.S.: a tutti coloro che spesso dicono di vergognarsi di essere italiani, io dico: sono fiero di essere italiano mi vergogno di chi rappresenta l'Italia facendoci sembrare solo dei mangia spaghetti....mi consenda

Pietro Polara 11.01.10 05:34| 
 |
Rispondi al commento

TUTTI FELICI,TUTTI CONTENTI,
QUALCUNO CON LA CRISI CI SGUAZZA.
QUALCUNO CI PERDE TUTTO.
IN MOLTI PERDONO!
PERDONO LA DIGNITA'.
LA DIGNITA' CHE CHI VINCE NON HA MAI AVUTO.

CHARLES BUKOWSKI

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 11.01.10 05:34| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=R-d7BYwjJ_w

BEL VIDEO SUL LANCIO DEL DUOMINO !!

MA DI CHE MATERIALE ERA?? NON HANNO RACCOLTO I PEZZI ?? NON LI HANNO MESSI INSIEME ??

ALLORA I PEZZI DOVE SONO ??

O IL DUOMINO ERA DI CARTONE ??

SE QUESTO DUOMINO ESISTESSE VERAMENTE VESPA IL MERDAIOLO NE AVREBBE FATTO UNA PUNTATA CON L'OGGETTO AL CENTRO DELLA CHIAVICA !!

SILVIO SEI FORTE !??!! O SONO GLI ITAGLIANI CHE SONO COGLIONI ??

juan miranda 11.01.10 04:46| 
 |
Rispondi al commento

PENISOLA IN MANO A CRIMINALI E MAFIE ! DAL PARLAMENTO AI COMUNI !

SE UN NERO SENZA PERMESSO DI SOGGIORNO, SCHIAVO A ROSARNO A MILITELLO MERDAIOLO (AV) O A MILANO DENUNCIA I SUOI AGUZZINI CHE SUCCEDE ??

ARRESTANO IL NERO ! PUNTO !

LAVORA E SCHIATTA NEGRO DI MERDA !!

juan miranda 11.01.10 04:09| 
 |
Rispondi al commento


Al Cafone


I soldi con cui inizialmente papisilvio è apparso sulla scena, non erano suoi, questo è assodato.

Gli hanno chiesto di chi fossero e lui ha preferito non rispondere.

la cosa più logica da pensare è che lui fosse semplicemente un prestanome, .
visto che i soldi erano della mafia lui era un prestanome della mafia.

Quindi ora, al governo abbiamo un prestanome della mafia,
quindi ora il governo del nostro paese è in mano alla mafia, di cui 1816 è solo la maschera,

e speriamo non ne trovino uno più credibile

Fabrizio Castellana, SP Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.01.10 03:12| 
 |
Rispondi al commento

lo stato Italiano è fallito, punto.
Cosa aspettiamo a ricostituire il Nuovo Stato Italiano?

lions bull (liosbull), milan Commentatore certificato 11.01.10 01:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A Garigliano è stata individuata la sede per il deposito di bave spaziali radioattive. Siete pronti per stipulare l'assicurazione sulla vostra vita?? C'è chi ci scommetterebbe:
http://digilander.libero.it/caserta24ore/news/dic02/19-12-nu.htm

Speriamo che qualcuno con tanta rabbia sia capace di fermarli...

Ludovico A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.01.10 01:24| 
 |
Rispondi al commento

Per chi ancora non ne fosse al corrente:

http://www.byoblu.com/post/2010/01/08/Non-ci-sono-piu-gli-attentati-di-una-volta.aspx?page=all#id_e439df4f-79a3-4cfb-b924-e0adeb58dba1

Possibile che ancora nessuno ne parli??????
Questo silenzio è' più incredibile del fatto stesso!!!
Forse aspettano la confessione di B. ...

Luciano'65 11.01.10 00:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CAPORETTO 2008+2
Tramonti a Nordest


Finita la festa. Ultima notte. Di silenzio.

Ritorna 'IL GRANDE CAPO'.

Con tutto il CIRCO di NANI e BALLERINE.

Santa Pazienza.

------------------------------------------

Ma i due ITALIANI rapiti dalla ferocissima ALKAIDA

che fine hanno fatto?


epe pepe 11.01.10 00:45| 
 |
Rispondi al commento

Se la crisi e' passata come dice Tre Colline perche il Nano licenzia o da via un settore della Mediaset?
Si vanta sempre di dare lavoro a migliaia di italiani ed ora li licenzia

John B. Commentatore certificato 11.01.10 00:39| 
 |
Rispondi al commento

"Di fronte alla politica nazionalista e da media potenza che la borghesia confessionale iraniana sfodera da tempo accentuandola molto più pesantemente in questo periodo, i proletari iraniani hanno soltanto due strade davanti a sé: opporsi all’abbraccio mortale del collaborazionismo interclassista, e quindi al nazionalismo che è l’anticamera dell’irreggimentazione nelle avventure di guerra alle quali la borghesia iraniana si sta preparando, sforzandosi di organizzare la propria difesa immediata al di fuori delle organizzazioni confessionali e collaborazioniste, oppure abbandonare qualsiasi speranza di indipendenza di classe e di emancipazione dalla pressione e repressione borghese per continuare oggi ad essere una semplice forza lavoro da sfruttare per il profitto capitalistico e ad essere trasformata domani in carne da cannone a favore esclusivamente, e ancora una volta, del profitto capitalistico."

Fonte:
http://www.pcint.org/02_IlC/113/113_iran.htm

Metti che un povero ed ignorante "proletario" iraniano, di ritorno dal duro lavoro, stanco e ancora odorante di greggio appena estratto da un pozzo petrolifero si segga e si metta a leggere il comunicato di cui sopra.

Egli, leggendo, dovrebbe comprendere che è necessario che lui si opponga... :

"all’abbraccio mortale del collaborazionismo interclassista, e quindi al nazionalismo che è l’anticamera dell’irreggimentazione nelle avventure di guerra... ecc ecc"

Ma un po' di parole povere?
Una sintesi a pane e cipolla, non dico terra terra, ma almeno alla "parla come magni" gliela si potrebbe anche fare.

vito. farina Commentatore certificato 11.01.10 00:38| 
 |
Rispondi al commento

E' palese che chi ha capitali nei paradisi fiscali e' un ladro. Se ai ladri ( molti in politica )si concede un 5%, per coloro che pagano le tasse regolarmente l'aliquota non dovrebbe superare l'uno percento !!!! Berlusconi e i suoi amici devono pagare le tasse invece di nascondere capitali illegali in altri paesi. Lo scudo fiscale e' stato votato con la complicita' del DC perche' faceva comodo anche a molti di loro. Questo vomito di corruzzione deve finire.

sandro carlucci 11.01.10 00:33| 
 |
Rispondi al commento

Il PD ha voglia di perdere tutte le elezioni quest'anno; da un sondaggio sulla Gazzetta del Mezzogiorno:

Chi voteresti come governatore per il Centrosinistra?

Risposta:

Francesco Boccia 20.85%
Nichi Vendola 79.15%

Totale Voti 4460

Chi voteresti come governatore per la Regione Puglia proposto dal Centrodestra?

Risposta:

Stefano Dambruoso 14.78%
Antonio Distaso 12.56%
Rocco Palese 23.27%
Adriana Poli Bortone 49.39%

Totale Voti 2213

Potrebbero presentare Vendola e vincere facile, ma.......

cettina d., isola Commentatore certificato 11.01.10 00:28| 
 |
Rispondi al commento

Bufera su Vigili del fuoco di Bari
Le «vittime»: fino a 300 €
per un certificato antincendio.

Le pratiche per ottenere il rilascio del certificato di prevenzione incendi presentate da scuole, enti ecclesiastici e persino dall’Archivio di Stato rimanevano nel cassetto. Altre istanze presentate per conto di privati, costretti forse ad «oliare» il meccanismo, venivano invece «seguite» con maggiore attenzione ed evase con celerità, talvolta addirittura pochi giorni rispetto ai due anni di attesa imposti invece, per esempio, ad una scuola.

Continua su:
http://www.lagazzettadelmezzogiorno.it/GdM_dallapuglia_NOTIZIA_01.php?IDNotizia=299656&IDCategoria=11

=====================

La corruzione dilaga in ogni angolo dell'Italia ed in ogni settore.
I soldi estorti disonestamente sono più appetibili di quelli guadagnati onestamente.

La morale sta cambiando significato, si è persa in mille direzioni, non è più la stessa.

E l'esempio, come sempre, viene dall'alto.

cettina d., isola Commentatore certificato 11.01.10 00:11| 
 |
Rispondi al commento

“NIENTE PERMESSO DI SOGGIORNO”,
“NESSUN DIRITTO”, “NEPPURE QUELLO DI DENUNCIARE I TUOI CARNEFICI”,
SOLO QUELLO DI SCHIATTARE SENZA LAMENTARTI.

Se sei extracomunitario, senza permesso di soggiorno, dopo avere lavorato come una bestia per giorni e mesi per uno stipendio da fame, che non ti permette di avere un tetto decente, e vivi, mangi e dormi in una fogna a cielo aperto.

E arriva il classico bulletto che ti picchia, spara o spaventa, il datore di lavoro non ti paga neppure la miseria si salario concordato, “SE SEI CLANDESTINO MICA PUOI ANDARE DALLA POLIZIA”, senza permesso di soggiorno vieni trattenuto per sei mesi in “UNA QUASI GALERA” e poi espulso dall’Italia. “CORNUTI E MAZZIATI”

SE NON PUOI USARE MEZZI LEGALI PER DIFENDERTI E AVERE QUELLO CHE TI SPETTA, NON RESTA ALTRO MEZZO CHE USARE METODI VIOLENTI, QUELLO CHE È SUCCESSO A ROSARNO.

Questi sono gli effetti collaterali di leggi scritte da dei decelerati incapaci di vedere oltre il loro naso.

“GRAZIE SILVIO, GRAZIE BOSSI”.

Paolo R. Commentatore certificato 11.01.10 00:05| 
 |
Rispondi al commento

bah dott.sferra alessandro e tal roberto colla, mi vien da pensare che siete solo CHIACCHERE E DISTINTIVO... Sleep well.

silvia a 10.01.10 23:55| 
 |
Rispondi al commento

juan miranda

aveva ragione quel tizio che tempo fa scrisse che il nominativo ricordava tantissimo uno(a) della cerchia di Natalie o di Brenda buonanima di marrazziana in memoria... Come ti permetti di offendere le persone del Sud. Perche' voi al nord, conoscete la dignita', nevvero? Pensa alle tue parenti femminili che per comprarti il p.c., abitando a Bologna, si dedicano alla famosa arte bolognese. p.s. in risposta al tuo post delle 4,44

Er Caciara, er mejo tacco de Torpignattara

=================================================
non ho capito, scusate io sono di origini calabresi, di conseguenza duro di comprendonio, non ho studiato, ho solo la terza media....ma qualcuno mi dato del fascio per quello che ho scritto? Ma perche' non è giusto? Chi è quel pezzo di merda di juan miranda che si permette di dire che la maggior parte dei meridionali, non ha dignita'? ha lui la dignita' con quel nick da trans? ammesso che non lo sia sul serio....

Er Caciara, er mejo tacco de Torpignattara Commentatore certificato 10.01.10 23:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dott.sferra alessandro e tal roberto colla? io vi avrei fatto delle domande, perche non rispondete?

silvia a 10.01.10 23:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

hahhaha! ... fantastico questo post GRANDE BEPPE!!!

Sei piu' chiaro del cristallo, piu' tagliente di una lama di rasoio, piu' divertente che mai

... anche se ci sarebbe poco da ridere


GRAZIE BEPPE PER QUELLO CHE FAI!

francesco c., emigrato all'estero Commentatore certificato 10.01.10 23:36| 
 |
Rispondi al commento

UN MINUTO DI RACCOGLIMENTO
è rientrato il poeta!!!
o e' solo un peto?

fly_on_line -, portorotondo Commentatore certificato 10.01.10 23:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' secondario conoscere la data della fine del mondo (2012 ?).
Anche se cosi' fosse,non potremmo farci niente.
E' piu' importante essere in contatto con i propri bisogni fisici,emotivi e affettivi e supportarli positivamente,con pazienza e amore.
Trasformare gli errori e gli incubi giornalieri in poesia.
Vivere,riuscendo a fare questo,e' l'unica cosa che ha un senso fare.
Aspettando il 2012.

sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 10.01.10 23:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://liguria.indymedia.org/node/4871

La rivolta dei proletari africani immigrati nelle terre delle mafie calabresi insegna
Inserito da Anonimo il 10 Gennaio, 2010

autore:
il comunista
La rivolta dei proletari africani immigrati
nelle terre delle mafie calabresi
insegna ai proletari italiani che al centro
della lotta operaia ci deve essere non solo
il bisogno economico ma
la dignità di vita per ogni lavoratore!

Proletari!
Sulla rivolta dei proletari africani di Rosario di questi giorni, gli stessi media borghesi non hanno potuto nascondere che nella civilissima Italia esistono da decenni vastissime zone in cui è normale sfruttare bestialmente e come schiavi decine e decine di migliaia di proletari immigrati dai paesi dell’Africa, dell’Est Europeo, del Medio e dell’Estremo Oriente o dell’America Latina.

Il vampirismo dei capitalisti italiani, nelle terre del Sud, si mescola quasi sempre con la lubrificatissima organizzazione criminale delle varie mafie italiane, quelle mafie che hanno insegnato a tutto il mondo come utilizzare ogni occasione, ogni minima debolezza economica, ogni ambizione di prestigio sociale e politico, ogni possibile anfratto nei meandri degli apparati pubblici per accumulare enormi ricchezze. Mafie che non si dedicano esclusivamente alle attività cosiddette illegali, ma che invadono qualsiasi terreno, qualsiasi ambito nel quale si prospetti la possibilità di lucrare a dismisura e in tempi rapidi. E a tutti è noto che, mentre al nord e al centro d’Italia queste attività sono sotterranee e invisibili, nei territori del sud d’Italia sono invece molto visibili, costituendo di fatto gli esempi pratici e viventi del potere effettivo posseduto dalle varie famiglie che in Sicilia sono dette mafiose, in Calabria ‘ndrine, in Campania camorriste, in Puglia componenti della Sacra Corona Unita.

(continua al link)


La Gelmini, riferendosi ai fatti di Rosarno, risponde all'obiezione sul fallimento della linea dura del Governo: "La colpa è dei magistrati che non applicano la Bossi-Fini e si occupano di Berlusconi invece di pensare ai problemi veri del Paese". Saremmo alle comiche se non fosse che questa gente ci governa...
http://www.youtube.com/watch?v=M8DJ6RLsbSk
http://www.youtube.com/watch?v=OX0KRgwcH24
http://www.youtube.com/watch?v=ihtEAd-bR2E
http://www.youtube.com/watch?v=xir_0ffXe_c


*** CALENDARIO CORSI DI SOPRAVVIVENZA 2012 ***
per chi volesse partecipare,a marzo e aprile si terranno a La Spezia dei corsi di SOPRAVVIVENZA dell'eventuale cataclisma globale del 2012.
La durata del corso sara' di 3 giorni e si svolgera' sull'appennino emiliano /ligure.chi volesse partecipare puo' conttattarmi.
www.preparatialpeggio.it

Piccirillo Silvestro 10.01.10 22:58| 
 |
Rispondi al commento

PORCA PUTTANA!!
hANNO DI NUOVO COLPITO IL BERLUSCA!!
GLI HANNO LòANCIATO UN SOUVENIR DI TARANTO CON IL PONTE GIREVOLE,E GLI SI E' RIAPERTA LA FERITA!!
PORCA PUTTANA...

Silvio Cazzolla 10.01.10 22:46| 
 |
Rispondi al commento

Stancamente scorrevan le immagini degli Scontri: i Fasciopiduisti avevan sferrato l'Attacco Finale ai Rossi della Rocca dell'Antistato.
Antistatici, odiavan il Movimento, così dicevan i Cinetelegiornali.
Nelle Piazze, megafoni in mP2 strillavan la Vittoria dei Generali Biondi, alti e Rotondi su Polka Russa in SottoFondo.
La Battaglia del Don, aveva mietuto tutto il QG ribelle.
Non piu' Resurrezioni, per Favore.
L'Amico Ritrovato, di nuovo Perso.
Fred uhlman.
Ai Bar, la Milano da Bere sorseggiava Grog, parlottando delle vacanze Francesi di Silvia, la Scimmia Vergine amante di re Giorgio.
Sulle note di : "Je t'aime, moi non plus..."
"Encore, encore....oui....vien, vien..."

Ombre Scure, Tintinnano nella Notte....

enrico w., novara Commentatore certificato 10.01.10 22:38| 
 |
Rispondi al commento

NON FACCIAMOCI PRENDERE PER IL CULO!!
tutti questi cambiamenti climatici sono solamente causati da esperimenti militari per la MANIPOLAZIONE MONDIALE DEL CLIMA "HAARP".
Per quello che stanno facendo dovrebbero essere condannati alla FUCILAZIONE,ma purtroppo sono compromessi tutti i governi mondiali,compresi i nostri BURATTINI del PARLAMENTO,pardon,PORCILE ITALIANO.
Le scie chimiche inoltre stanno contribuendo a farci ammalare sempre di piu',grazie all'irrorazione di BARIO,IDROSSIDO di ALLUMINIO,SILICIO,ecc..con aerei ad alta quota simili ai voli di linea.Infatti stanno aumentando di molti i casi di DEPRESSIONE,tentazioni al SUICIDIO,malattie nervose,polmonari e del sangue.
Questa purtroppo e' la verita' di quello che realmente sta succedendo.Se i SIGNORI ILLUMINATI decidono che in tale nazione ci dovra' essere un terremoto,uno tsunami,un tornado,state tranquilli che ci sara'.

Ai SIGNORI POLITICI ITALIANI che fingono di non sapere nulla sulle scie chimiche,VI ricordo che l'antidoto io lo ho diponibile per me e i miei cari contro quelle sostanze nocive che mermettete di irrorare nei cieli italiani.Spero invece che le stesse faranno ammalare di cancro sia voi che le vostre famiglie,e che il Signore Vi punisca.

Roberto colla 10.01.10 22:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

juan miranda e B.V. Somasca ovvero il trans e il gay del blog


juan corri in via Gradoli che cè il Pierino M. che non bede l'ora di farti il "mazzo"...

Er Caciara, er mejo tacco de Torpignattara Commentatore certificato 10.01.10 22:30| 
 |
Rispondi al commento

I MERIDIONALI NON DOVREBBERO ESISTERE SULLA FACCIA DEL PIANETA TERRA.

Rodolfph Parisi
------------------------------------------

Ma finiscila, abiti ad un tiro di schioppo da noi. Ci metto 45 minuti d'aereo per arrivare dove stai tu... tempi di rullaggio in pista e attesa ritiro bagagli compresi, mica come raggiungere la Danimarca.
Ieri seguivo Rai Storia, c'era un programma di Mario Soldati che intervistava contadini e montanari del nord Italia degli anni 50.
Mi sono domandato da dove cazzo i leghisti abbiano tirato fuori la storiella delle origini celtiche. Sembravano interviste fatte da una tv turca ad altrettanti turchi.
Sei italiano, fai parte anche tu del sud dell'Europa, come noi.

vito. farina Commentatore certificato 10.01.10 22:28| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

...qualcuno dovrebbe dire al dottorcavalierecommendatorepresidentepremiersenatoreavita silvio berlusconi...che la prima riforma in assoluto...e con una certa emergenza pure...è la riforma della politica...è la politica che bisogna riformare...cambiare molte cose marcie e ingiuste...addirittura volgari...e poi...la giustizia...ma queste riforme non le devono decidere loro...che di danni ne hanno fatto gia abbastanza...ma loro la riforma della politica non la faranno mai..mica so' scemi...quello tocca a noi...dobbiamo capirlo...tocca a noi fare pulizia..perche loro non lo faranno mai.

purpus nero, brindisi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.01.10 22:28| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di date future più o meno sensibili,io sto cercando di capire se domani la mia uallera scenderà di qualche millimetro più giù oppure rimarrà stazionaria ( palla dx e palla sx) !!!!!

Gennaro Giugliano, Napoli Commentatore certificato 10.01.10 22:26| 
 |
Rispondi al commento

Tutti i settori e le arche sono collegate tra loro attraverso tunnel e un sistema di comunicazione di binari per macchine che ti possono portare da un arca a un'altra. Solo grandi portoni separano i settori così che non siano compromessi in nessun modo.

Jahmes Lorealt 100110 20:58
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Un fatto a me noto già da una dozzina di anni fa!
ai primi tempi sul blog mi venivano ostacolati commenti di questa
materia. Io non ho pensato nulla, solo che il Grillo o lo staff volessero
evitare propaganda da armageddon !

Oggi, con le uscite di vari films sull'argomento , ne parlano tutti. anzi
più ne parlano più la gente va al cinema o scarica dal web!
Anche il nano c'è andato a vederlo!
propaganda al contrario.
il popolo si prepara a crepare e lascia uno stronzo qualsiasi a governare !....in Italia e nel resto del mondo in cui i mass.media
sono ARMI DI DISTRAZIONE DI MASSA, forse i veri extraterrestri!

Cmq...i bunker non serviranno a nulla, solo le arche saranno importanti
ai fini della salvezza di qualcuno. Ma solo se sarà un problema di
acqua e terra.

Perchè se ci sarà anche problema di aria (blocco della rotazione terrestre con cessazione della gravità e inversione dei poli) non credo che serviranno a qualcosa!

Poi se arriva il fuoco (come da film recente:segnali dal futuro) il pianeta Terra si trasformerà in un nuovo Marte. Finalmente tutto ROSSO!

(forse pure Beppe ci scriverà un post in merito)
ormai è la moda del momento....
di quanto costa il pane non gli frega a nessuno!


2012 - 2012 - 2012
Non sono profezie,ma verita'.
Posso anticiparvi che in questo mese accadra' qualcosa di molto brutto sul nostro pianeta,che fara' moltissime vittime.
Riguardo al 2012 si conclude solo la fine di un era,dove ha regnato il DIO DENARO.
Pertanto ci sara' il RESET per chi sopravvivera'.Si tornera' al medio evo,senza corrente elettrica.Si fermera' tutto il mondo TECNOLOGICO.Niente piu' internet,telefonini,gps,navigatori.Solo candele e pietre focaie per accendere il fuoco.
SVEGLIATEVI!!I primi segni li avete sotto gli occhi.L'EUROPA STA CONGELANDO e nelle prossime settimane succedera' ancora di peggio!!E l'Italia non stara' meglio.

dott.sferra alessandro 10.01.10 22:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I giornalisti del Tg5 hanno ritirato le firme nell'edizione delle 20: ne dà notizia il comitato di redazione, spiegando che la decisione è stata presa perché l'azienda non ha autorizzato la lettura del comunicato sindacale di solidarietà ai lavoratori in sciopero. Nell'edizione del telegiornale delle 13, invece, la nota era stata letta. Oggi e domani i dipendenti Mediaset sono in sciopero per protestare contro la cessione di alcuni rami d'azienda come il settore trucco, sartoria e acconciature.

fly_on_line -, portorotondo Commentatore certificato 10.01.10 22:14| 
 |
Rispondi al commento

Io vengo dal Paradiso del Pero sospeso, dove all'imBrunire i Topi si rintanano e le Pantegane Verdi si cucion le Tonsille al Pube e van a Rondare.
Piscian sulle Falci di Luna e i Martelli, piccoli Cespugli di Bosso con cane nano, Bassotto al Seguito.
Bella la Svastica Nera in cima alla Torre delle Ore PornograFiche.
Commercian Puttane e Antiputtane, Camere e Anticamere.
I Comunisti, rintanati nelle Botteghe Oscure, lavan i Pavimenti alla Via dei 2Macelli....
Lucidan lo Scudo Crociato delle SerpiVerdi intrecciate.
Poco Valore rimane nel Paese Oscuro, senza Luce pubblica.
L'accendon quando vien Giorno.
Buongiorno Konradin von Hohenfels: è l'alba di Silvia von Hagens di Villa Plastinazione.
Membra e Membri a Cavallo, dal Cavallo giu' giu' verso il Basso.
Quando l'amore s'illumina.....!

enrico w., novara Commentatore certificato 10.01.10 22:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ROSARNO, I CITTADINI RINGRAZIANO VIVAMENTE, BOSSI E SILVIO.

I cittadini di Rosarno quei pochi onesti che sono rimasti (QUELLI CHE SI’ SONO VISTI BRUCARE LE AUTOMOBILI E DANNEGGIATE LE LORO PROPRIETÀ, DAI NIGHER), ringraziano Berlusconi e Bossi per la stupenda legge che prevede l’introduzione del reato di clandestinità e per la lungimiranza del governo.

“PERCHÉ SE IL GOVERNO NON AVESSE APPROVATO LA LEGGE SULL’IMMIGRAZIONE CLANDESTINA”, i Nigher che erano trattati da bestie e a volte neppure pagati, quei miseri venti euro che gli erano stati promessi, grazie a quella legge che prevede il reato di clandestinità, “I NUOVI SERVI DELLA GLEBA, NON SI’ SONO PIÙ RIVOLTI ALLE FORZE DELL’ORDINE, PER VEDERE RISPETTATO QUEL MINIMO DI DIRITTI CHE CONSENTANO LA COMUNE CONVIVENZA”, cosi a furia d’abusi e soprusi “I NIGHER” (Anche i pidocchi nel loro piccolo s'incazzano) si sono ribellati e hanno sfasciato tutto, provocando in questo modo la reazione della cittadinanza e lo stato è stato costretto ad intervenire in forze per deportare “I NIGHER”.

Ma siccome “LA SERVA, SERVE”, la prossima partita “D’NIGHER”, prima di entrare terra di Calabria, “DOVRÀ GIURARE ETERNA OBBEDIENZA E FEDELTÀ ALL'NDRANGHETA, CHE PROVVEDERÀ A FAR SUO, A MANTENERE LA LEGGE E L’ORDINE NEL RISPETTO DEI VALORI TRADIZIONALI DEL TERRITORIO, CIOÈ’ A FARLI SCHIATTARE SENZA NEPPURE FIATARE”.

VIVA SILVIO, VIVA UMBERTO.

ABBASSO, “LIBERTÉ, ÉGALITÉ, FRATERNITÉ”.

Paolo R. Commentatore certificato 10.01.10 22:13| 
 |
Rispondi al commento

Gli immigrati sono persone che scappano da guerre, persecuzioni politiche e religiose e, molto spesso, dalla fame. Cercano una possibilità di avere una vita migliore e molti sognano di poter un giorno tornare al proprio paese.
Lo hanno fatto anche gli italiani nei secoli passati e, ho paura, che dovranno tornare a farlo prossimamente.
Che gli immigrati "servano all'economia" perchè fanno lavori che gli italiani non vogliono più fare è un luogo comune falso! In realtà servono per poter pagare 30 euro al giorno (14 ore di lavoro) un operaio o un raccoglitore di arance/pomodori che sia, invece a un italiano dovresti dare più del doppio a paga sindacale.
Naturalmente questi schiavi dopo aver prestato la loro opera devono sparire dalla vista di tutte le persone perbene, altrimenti vanno denunciati in quanto "clandestini" sinonimo oggi di criminali.
Che tristezza dover constatare che il mio paese è diventato razzista e ancora più triste è sapere che tutto questo razzismo è stato ed è alimentato dai nostri governanti (soprattutto i leghisti), tra il silenzio della maggior parte dei cittadini.
Anche quando furono perseguitati e poi uccisi gli ebrei nel secolo scorso, ciò avvenne fra l'indifferenza e il menefreghismo della cosiddetta "gente perbene", che non volle vedere e non volle sentire.

nicola rindi, prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.01.10 22:11| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi viene in mente il concetto di entropia.. E forse infantilmente mi chiedo: ma investire in debito pubblico ha senso? Non sarebbe opportuno defalcare direttamente tutte le voci dello stato che costituiscono spesa ingrata al cittadino e nulla più? Ho visto, banalmente frequento ance io i luoghi comuni, molti cittadini stranieri ma europei, che le tasse le pagano soddisfatti nel vederle realizzate in servizi al cittadino, decenza, e altre piccolezze similari.. E talvolta mi risuonano nelle orecchie commenti che mi inducono un triste pensiero.."Se mi freghi una volta, è colpa tua.. Ma la seconda è colpa mia!"
Nessuno vuole riciclare la spocchiosa alterità fascista, ma mi sorge l'esigenza di recuperare una specie di Dignità Nazionale, che ci renda un senso di appartenenza.. A guardarci sembra che "fatta l'italia" ci si sia dimnticati di fare gli italiani. Che infatti poco o nulla si sentono legati in nazione, se non per questioni sportive.. Soffriamo forse i retaggi di un passato remoto, ma ancora ben vivo: dal clientelismo di Romana memoria al Divide et Impera di "Santa Romana Chiesa" storicamente seminatrice di zizzania e pacificatrice interessata al tempo stesso, per non parlare della storia recente e "contemporanea" che infatti non conosciamo certo grazie alla scuola...
Chiedo venia per lo sfogo pseudodelirante di stampo adolescenziale, ma credo che proprio in quell'ambito, con quell'habitus mentale possiamo recuperare la nostra indignazione.. Per poterla sommare e confrontare con quella di chi giornalmente incontriamo..
Parliamone..e Bonne Chance!

Eugenio Strumia 10.01.10 22:11| 
 |
Rispondi al commento

Chiedete a gran voce al presidente della Repubblica lo scioglimento delle camere,per questo governo e parlamento illeggittimo,irregolare,illegale non votato da nessun cittadino italiano. Va immediatamente fatta con urgenza la nuova legge elettorale ristabilendo il voto di preferenza, A questo deve provvedere un governo tecnico neutrale adibito solo ed esclusivamente a tale procedura. In allegato a tale legge va inserita la norma di non permanenza di persone indagate,condannate in via definitiva e nei vari gradi di giudizio sia nelle istituzioni che in tutte le amministrazioni pubbliche ( laddove vi siano personaggi con questi requisiti vanno immediatamente rimossi dall'incarico)

Gennaro Giugliano, Napoli Commentatore certificato 10.01.10 22:07| 
 |
Rispondi al commento

CHE COSA VOGLIAMO PER I NOSTRI FIGLI?
(Per un futuro… e non un furto)

(da “Pulcnio”: un racconto per “bambini”)
---

-Papà, come si scrive "pulcino"?
Massimiliano ha sei anni e qualche mese. A giorni comincerà la scuola.
Il papà ci pensa un po', poi...
-Dunque: pi... u... elle... ci... i... enne... o.
-Pi... u... elle... ci... enne... Va bene qua, la "i"?
-Come faccio a saperlo, se ci tieni la mano contro?
-Enne... i... o. Fatto!
-Fa' un po' vedere. Mmm... pulcnio... Secondo te qui c'è scritto "pulcino"?
La voce di papà è di quelle che non ci si può sbagliare: dolce.
-Dai, papà! C'è scritto...
-C'è scritto?..
-Pu... pul... pulcnio!
-Ah, non "pulcino"! Guarda. Per scrivere "pulcino" la i bisogna metterla tra... Massimiliano, ma mi stai ascoltando?

---
-Ciao pulcino.
-Pulcino? Quale pulcino! Io non sono un pulcino: sono un pulcnio!
-Un pulcnio?
-Sì, altrimenti non starei a parlare con te. Ma dimmi... come ti chiami?
-Massimiliano. E tu?
-Oh, beh... chiamami pure Pulcnio.

CHI FOSSE interessato a ricevere via mail copia gratuita del racconto, sarà mia cura inviargliela.
Per un assaggio e indirizzo mail andare su: www.webalice.it/barlow
E poi… Sempre nel sito, ci sono altri racconti e poesie con immagini.

Facciamo nascere una cultura nuova che si opponga a questo degrado e questa morte morali… Avremo meno assassini, meno depressi e meno criminali e corrotti domani. Aiutiamo i nostri figli a crescere mentalmente sani.
Grazie.

(e. b.)

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.01.10 22:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una riforma fiscale per semplificare gli adempimenti fiscali si può fare:

1)abolizione del sostituto d'imposta che è anche incostituzionale, il datore di lavoro paga il salario su conto bancario/postale al dipendente con specifico codice tipo operazione la banca/posta versa al fisco e inps gli acconti periodici come percentuale dei versamenti con specifico codice.

2) Abolizione della dichiarazione 770 , il fisco e gli enti interessati ricevono i dati dalle banche/poste

3)i cittadini ricevono dalla Agenzia delle Entrate una certificazione riassuntiva dei redditi dell'anno e delle tasse già pagate. Questa è completata con i dati conosciuti dal fisco ed integrata o corretta dal cittadino

4)IVA anticipo IRPEF per non pagare 2 volte sullo stesso reddito , le aliquote IRPEF possono anche aumentare

5)eliminare le tassazioni separate come sugli interessi bancari

6) le imposte raccolte dal fisco vengono distribuite con percentuali stabilite da legge a COMUNI - REGIONI - STATO - UNIONE EUROPEA

7)il fisco dovrebbe essere competenza della UNIONE EUROPEA che distribuisce le entrate ai vari livelli amministrativi

8)Anche i professionisti vengono pagati versando su conto bancario/postale ovvero versano gli incassi su tale conto con apposito codice.

con il punto 1 si eliminano le situazioni in cui datori di lavoro disonesti consegnano una busta paga diversa dal reale e si semplificano le operazioni per pagare lavoratori non a tempo indeterminato , i controlli sono anche semplificati ed è possibile avere pagamenti di stipendio più frequenti del mensile.

euro europo 10.01.10 21:56| 
 |
Rispondi al commento

Alcuni servizi di tv private calabresi riportano come, a Rosarno, gli immigrati siano stati violenti con la popolazione inerme. Questi immigrati si sentivano in dovere di distruggere quello che veniva loro a tiro e distruggevano macchine, rompevano finestre, vetrine dei negozi e quant'altro. Una donna ha abortito per causa loro, perché hanno rotto il vetro della macchina e lei si è spaventata. Ma, quest'ultimo caso, molto più grave degli altri, nessun tg del regime l'ha detto. VERGOGNA!
BASTARDI GIORNALISTI DELLE TV DI STATO E DI BERLUSCONI CHE NON AVETE DETTO E CONTINUATE A NON DIRE LA VERITA'. E ANCHE BASTARDI DEL REGIME DEL TG3 CHE NON TRASMETTETE I SEVIZI PER COME DOVRESTE.
TUTTI A FIANCO DI QUESTI IMMIGRATI DELINQUENTI CHE VENGONO DESCRITTI COME VITTIME, MENTRE LA VEITA' E' IL CONTRARIO.
VERGOGNA!

MARIA M. Commentatore certificato 10.01.10 21:52| 
 |
Rispondi al commento

Non mi sta bene che esista la mafia nel mio paese, ma mi rendo conto che non ho nessuna possibilità di contrastarla da sola.
Non mi sta bene che esista la politica corrotta e collusa nel mio paese, e mi rendo conto che ho la possibilità di contrastarla.
Non posso combattere sia la mafia che la politica, ma so che combattendo contro questa politica si potrebbero abbattere anche molti mafiosi.
Per il futuro del mio paese e dei suoi figli sono disposta a combattere, a qualsiasi costo.

Alessandra Dagostino Commentatore certificato 10.01.10 21:50| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

MOLTO GIUSTO!!CONDIVIDO IN PIENO!!
MANDATE VIA I CALABRESI DA LOSARNO!!
POVERI EXTRACOMUNITARI,SFRUTTATI PER POCHI EURO AL GIORNO PER FAR ARRICCHIRE I MAFIOSI!!

Silvia c. 10.01.10 21:43| 
 |
Rispondi al commento

I braccianti neri sono stati trasferiti a Bari.
Meno male che là c'è Vendola che è uno di sinistra.
I Cittadini di Bari se ne facciano una ragione.
Quando li incontrate di sera pensate a
Rossella o'Hara in Via Col Vento. Bella donna. A qualcosa di positivo perchè tanto
"Dopotutto, domani è un altro giorno".

Can Che Dorme 10.01.10 21:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Prima dell'estate Tremorti, sempre a portata di elicottero, ci spiegherà che i conti dello Stato sono fuori controllo, che ogni giorno deve piazzare un miliardo e mezzo di euro di titoli dello Stato"
..in realtà sono talmente sballati che Tremorti non ha la più pallida idea di quali siano i conti dello stato..semmai li ha capiti...

"che nel 2010 deve vendere, per evitare il fallimento, ALMENO 480 miliardi di euro di Bot e Btp"
...ai quali vanno aggiunti 210 miliardi invenduti tra il 2008 e il 2009...il fallimento è già avvenuto nel totale assenzo e silenzio mediatico..

"che nel 2010 sfonderemo il tetto dei 2.000 miliardi di debito pubblico"
...questo già entro Agosto..

"che lo sbilancio tra entrate e uscite dello Stato è destinato ad aggravarsi per i mancati introiti fiscali di milioni di disoccupati e di centinaia di migliaia di piccole e medie imprese fallite"
...ai quali vanno aggiunte le mancate entrate di tutti quei milioni di persone che si sentono presi per il culo da una vita...e che non hanno più nessuna intenzione di cacciare un euro...tra questi il sottoscritto..

"che di soli interessi sul debito, se non sale l'inflazione, lo Stato pagherà circa 80 miliardi di euro. "Ma tutto questo (per ora) Tremorti non lo sa."
...l'inflazione salirà solo secondo i dati Madiaset...lo stato non pagherà perchè non avrà più nemmeno le chiavi del cesso...e tutto questo Tremorti lo sa...cazzo se lo sa...sono gli italianotti teledipendenti che non lo sanno...o forse cominciano ad intuirlo..???..

Torno Ogni Tanto Commentatore certificato 10.01.10 21:37| 
 |
Rispondi al commento

****** I MERIDIONALI ******
Peccato che c'e' una bandiera che ci unisce!!
I MERIDIONALI NON DOVREBBERO ESISTERE SULLA FACCIA DEL PIANETA TERRA.
Mi rivolgo a voi Sardagnoli,Siciliani,Calabresi,Abruzzesi,e company!!
Per colpa Vostra l'Italia non va mai avanti.
Non e' colpa del governo o del Premier,ma siete solo voi.
Non avete voglia di fare un c...o!!
Vi piace lostipendio facile,la malattia,l'infortunio,la maternita'!!
Non pensate invece alle aziende che devono sopportarvi???
Ora muovete il culo e createvi un lavoro SFATICATI e BUONI A NULLA!!
Noi al NORD paghiamo le tasse per Voi!! VERGOGNA
Altro che EXTRACOMUNITARI!! Devono mandare via i calabresi da LOSARNO e non gli Africani sfruttati con pochi euro al giorno!!

Rodolfph Parisi 10.01.10 21:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

notate se questo commento sparisce

E' arrivato lo sciopero anche in casa Mediaset che vuole cedere parte del settore ad un'altra azienda.
Da tempo l'attivita' del Nano rincorre Sky e la Rai con gli ascolti nonostante che il Nano abbia aumentato le tasse a Sky e fatto inganni come la vendita dei decoder.
Se invece di rubare o di fare leggi per stare fuori dalla galera e collassare la famiglia italiana avesse fatto qualcosa per gli italiani ora non si troverebbe a licenziare i suoi dipendenti che ama tanto.

John B. Commentatore certificato 10.01.10 21:29| 
 |
Rispondi al commento

Mi trovi preparata e ti dico che il 2012 e' un'altra forma di terrorismo che serve per avere il controllo dei popoli, per questo in questo momento girano numerosi libri e siti o documentari in merito. C'e chi ti dimostra che e' tutto vero, e chi ti dimostra che e' tutto falso, e' indiscutibile che un cambiamento e' necessario ed inevitabile, come ce ne sono sempre stati nella storia del mondo, ma tutto quello che popoli antichi, scienziati o profeti possono aver detto, non si realizzera' ne nel momento, ne nel modo in cui l'hanno previsto, perche' il destino dell'uomo dipende solo dall'uomo stesso, ed il futuro ce lo scriviamo noi giorno dopo giorno. Realta' Parallele?

silvia a 10.01.10 21:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

****** AVVISO A TUTTI I POPOLI DEL MONDO ***** Sono un politico norvegese..

Vorrei parlare delle cose difficili che accadranno dal 2008 al 2012.

Il governo norvegese sta costruendo basi sotterranee e bunker in numero sempre maggiore.

Israele e molti altri paesi stanno facendo la stessa cosa. Quando ho chiesto spiegazioni, hanno semplicemente risposto “per proteggere il popolo norvegese”. Ho chiesto anche quando avrebbero pensato di terminare il lavoro e la risposta è stata “prima del 2011”..........ecc.
Jahmes Lorealt 10.01.10 20:58
----------------------------------
Sono anni che stanno accadendo degli eventi drastici, ma sembra che la gente si stia svegliando solo adesso. Tutti i brutti eventi del XX° secolo dove li mettiamo?
Bunker? Non servono a nulla. Il ritorno di Cristo sulla terra è certamente preannunciato da eventi strani che dovrebbero indurre l'umanità a riflettere e a ravvedersi, ma tutti questi ripari non servono a nulla.
Cristo tornerà per fare ciò che ha detto. Tornerà per salvarci e per spartire i buoni dai cattivi. I buoni continueranno a vivere e nel frattempo che il pianeta Terra sarà ripulito dall'inquinamento e da tutto ciò che lo ha reso ciò che vediamo oggi, coloro che rimarranno saranno trasportati in altri luoghi con dei mezzi adatti. Dopo questo evento il pianeta Terra vivrà in un'altra era. Un'era diversa da quella attuale. Un'era migliore. Non ci saranno più i sistemi e le strutture che vediamo oggi, ma sarà tutto rinnovato. Sarà un'era più avanzata in tutti i sensi.

Riccardo G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.01.10 21:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione