Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La grossa, grassa torta della TAV in Val di Susa


NO TAV 19 gennaio 2010
(0:49)
no-tav-trivella.jpg

Forse mai nella storia italiana un'opera pubblica è stata inutile in modo palese sin dall'inizio come la TAV in Val di Susa. Un'opera che costerà decine di miliardi di euro a carico dei contribuenti, su un un tratto già servito dalla Ferrovie e dall'autostrada, in previsioni di un incremento di trasporto merci che non ci sarà mai, ma che anzi diminuisce. La TAV finirà tra vent'anni, quando i responsabili di questa scelta sciagurata non ci saranno più. Lascerà un debito generazionale spaventoso che pagheremo con le tasse e una valle sconvolta per sempre. Un tunnel di 57 chilometri che modificherà la struttura del territorio, comprese le fonti d'acqua. I fondi della UE di cui si riempiono la bocca i politici serviranno solo per una mancetta alle imprese e alle sicure infiltrazioni mafiose. In un'Italia dove i treni dei pendolari sono carri bestiame e le stazioni sempre più fatiscenti, questa dissipazione di soldi pubblici, quattro volte il Ponte di Messina, grida vendetta. Ma, se la TAV non serve, anzi distrugge, allora a chi serve? Solo a chi prenderà i soldi e a chi glieli farà avere : politici e costruttori! Domani sarò in Val di Susa a sostenere i suoi abitanti. Sarà Dura!
Pubblico una lettera di Ambientevalsusa e del Movimento No Tav con le ragioni dei valsusini.
Scaricate e distribuite il volantino con il testo completo, dopo averlo letto nessuna persona sana di mente vorrà più lo scempio della TAV.

"Caro Beppe,
ti scriviamo dalla Valle di Susa, dove alle tre di notte del giorno 19 gennaio 2010 millecinquecento poliziotti hanno preso militarmente a Susa, un'area privata all'interno di uno svincolo autostradale per installare una delle famose trivelle che dovrebbero verificare i terreni per la linea TAV. I nostri vecchi in Valle dicono che di notte si muovono solo i ladri e malfattori; quelli che vogliono il TAV evidentemente seguono gli stessi criteri. Domenica il partito bipartisan del TAV, destra, sinistra, costruttori e appaltatori vari si ritroverà a Torino, al Lingotto, per la famosa marcia SI TAV che da anni Chiamparino invoca. Vabbè, marcia; alla fine si chiuderanno nel loro fortino, entreranno su invito, e saranno i soliti noti della politica e qualche amico. La solita famiglia ristretta di affaristi accompagnati da molte persone che non sono evidentemente informate sui danni del TAV. Tutti noi che da anni seguiamo l'argomento sentiamo l'obbligo morale di diffondere l'informazione tecnica, economica ed ambientale su questo specifico argomento. Ti invitiamo in Valle e ti chiediamo un aiuto per diffondere le informazioni che seguono sul famigerato progetto della Torino Lyon, informazioni che naturalmente i giornali non danno.
Gli approfondimenti sono tutti reperibili sui siti internet. Ti ringrazio a nome di tutta la redazione di Ambientevalsusa e del Movimento No Tav."
Claudio Giorno

Questi i principali dati tecnici, economici ed ambientali sconosciuti alla gran parte delle persone:

Utilità - La linea attuale internazionale tra Torino e Modane è utilizzata al 30% della sua reale capacità ed anche l'autostrada è utilizzata per meno del 50%
Previsioni Traffico - Le previsioni di traffico dei progettisti finora si sono rivelate errate. Si basano sul concetto della crescita infinita che prevede per ogni punto di PIL in più una crescita dei traffici di 1,4 punti.La linea attuale secondo le stime doveva essere satura già quest'anno, la cosa non è avvenuta. La crescita continua non esiste ed il trasporto di merci diminuisce costantemente e di conseguenza le necessità di trasporto.
Secondo LTF la linea futura troverebbe una stabilità di bilancio con 40 milioni di tonnellate di merci all'anno trasportate. La linea attuale ne può trasportare almeno 20 milioni. Ne vengono oggi trasferite 4,8 milioni. Anche trasferendo tutto il traffico merci autostradale sulla ferrovia attuale si arriverebbe ad un utilizzo della ferrovia attuale di circa il 50% della sua capacità

Costi - Mauro Moretti, AD di Trenitalia ha dichiarato che il costo a preventivo della linea è di 120 milioni al km, 3/4 volte in più rispetto ai costi medi francesi (vedi articoli Il Sole 24 ore del 13 gennaio corrente). Inoltre i costi a preventivo aumentano in genere di 2,3 volte a fine lavori. L'Italia ha anche sottoscritto un accordo economico per cui la parte internazionale sarebbe a carico del nostro paese per il 65%.

Finanziamenti - I finanziamenti della UE di circa 600 milioni oggi in ballo servirebbero essenzialmente per gli studi. Le azioni a garanzia dei territori portate avanti sotto forma di petizioni dai cittadini ed amministratori locali a partire dal 2004 sono ancora aperte presso la UE e riguardano la mancanza condivisione del progetto, i rischi sanitari per i territori, i rischi ambientali

Tempi - Ammesso che si potesse mai realizzare tale linea ci vorrebbero almeno 20 anni di cantieri. Durante questi anni i costi aumenterebbero e tutto il traffico ferroviario dovrebbe essere trasferito per lunghi periodi sull'autostrada poiché la costruzione della nuova linea coinvolgerebbe anche la vecchia bloccandola di fatto. Non è stato finora valutato l'aspetto logistico ed i costi sociali di queste eventuali scelte, allo stesso modo non è stato fatto un rapporto costi benefici per la nuova linea

Acqua - Il rapporto COWI commissionato da UE e LTF denuncia la perdita sicura di acqua nel caso di realizzazione gallerie nel massiccio Ambin. Questa perdita sarebbe pari al fabbisogno di 1.000.000 di persone ogni anno, per sempre. Le aree della collina morenica e dell'Orsiera non rientrano nel calcolo

Calore - I progetti Alpetunnel chiariscono che all'interno della galleria ci sarebbero 50 gradi (gradiente termico). Bisognerebbe lavorare in quelle condizioni con presenza grisou, radon, uranio, almeno 17 faglie con rocce in movimento, grandi quantità d'acqua in forte pressione. Poi ci sono rocce inconsistenti, laghi sotterranei e pressioni altissime. Nessuno ha oggi la certezza che la galleria lunga di 57 km sotto alle Alpi sia realmente fattibile, né si conoscono i costi reali di costruzione ed eventualmente di gestione

Molti altri gravi problemi esistono, sono previsti o potrebbero nascere ex novo in fase di realizzazione, altri scaturirebbero da un cambiamento delle condizioni di mercato presenti fra 20 anni, quando gli ottimisti prevedono di veder conclusa l'opera. Come se non bastasse l'investimento necessario sarebbe colossale ed ora è chiaro, totalmente caricato sulle spalle dei cittadini. Tanto ci sentiamo obbligati a comunicare. Chi crede veramente nel progresso si tenga informato.

Ambientevalsusa e del Movimento No Tav
(Scarica il documento completo)

Ps. Domani, giovedì 21 gennaio, alle ore 14.30 sarò a Susa (TO), al presidio No TAV dell'Autoporto;
alle ore 17.30 sarò ad ASTI dove, insieme ai candidati della Lista MOVIMENTO 5 STELLE PIEMONTE, incontrerò i cittadini presso la Sala Consiliare della Provincia di Asti in p.zza Alfieri n. 32;
alle ore 21.00 sarò ad ALESSANDRIA dove, insieme ai candidati della Lista MOVIMENTO 5 STELLE PIEMONTE incontrerò i cittadini presso il cinema teatro Ambra, via Brigata Ravenna.
L'ingresso agli eventi è libero e aperto a tutti.

20 Gen 2010, 12:38 | Scrivi | Commenti (801) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Caro Beppe, sono una abitante della Val Susa, e contraria alla realizzazione della inutile e costosa TAV!!! Il mondo peggiora, lo Stato non esiste se non per intascare DENARO e POTENZA....Faccio la Pendolare sulla linea BARDONECCHIA TORINO, e sono disgustata e amareggiata, come tanti, dalla completa inefficienza di TRENITALIA..... Noi utenti viaggiatori siamo in balia di continui disagi, ogni giorno! Il buon senso non esiste.... Vogliono una TAV, ALTA VELOCITA'....PAROLONE!!! DISTRUZIONE COSTOSA POTENTE , per i potenti, per i furbi....La nostra VALLE è in PERICOLO AMBIENTALE e PER DECENNI pagheremo e tutta l'Italia pagherà tutto ciò...Sono molto preoccupata, come tanti..... noi qui. Sperare in un miracolo?!.... Cordiali saluti

giorgia berardi 02.02.10 20:29| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe la destra di berlusconi, va all'arenbagio per la privatizazione dell'acquedotto pugliese,cerca di sgangiarci una centrale nucleare.mi chiedo ma che siamo la spazzatura dell'Italia.qua la gente dorme la disoccupazione e oltre l'ottanta per cento il commercio e in ginocchio la destra di casini e quella di berlusconi con michele tucci e la sindaco dibello votati con i voti della malavita provocando un dissesto finanziario,dalema si vende al miglior offerente,tutti fanno finta di niente,la questione Taranto scotta per la destra e la sinistra,achi ci rivolgiamo?

michele locorotondo 26.01.10 12:40| 
 |
Rispondi al commento

Alle menti libere valutare chi erano i 4
Gatti: i "Si TAV" o i "NO TAV" ?

Ecco l' "oceanica" "manifestazione" al calduccio
dei SI TAV
http://www.youtube.com/watch?v=-42plSGMTG8

Ecco i "4 gatti" NoTAV, (per loro tutti Anarchici,
Insurrezionalisti, terroristi, comunisti, marxisti, fannulloni, etc,etc....)

TG 3 (nazionale) delle 19.00
http://www.youtube.com/watch?v=YMxeUp_3g74

Fotografie su
http://fotoalbum.virgilio.it/alice/davi.luciano/manifestazioni-cont/manifestazionenotav/
Saluti Fabri


Fabrizio-Xenis 26.01.10 11:35| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi e' il 26 gennaio e appena dopo la mezzanotte ho visto su Rai2 un programma di RaiEducational di Minoli della serie "la storia siamo noi", per intenderci di quelli che dovrebbero educare al senso della memoria storica i nostri giovani ebbene era dedicato voi penserete ad Aldo Moro? A Enrico Berlinguer? Niente di tutto questo, quelli ormai sono personaggi da preistoria mentre la vera Storia con la S maiuscola e' il luminoso presente dei ministri di oggi, come il neo-eroe Luca Zaia (sì propio lui) impegnato ad autoincensarsi - o meglio, a farsi incensare da Rai Educational coi soldi del nostro canone - con un servizio degno del migliore Istituto Luce! "Il Ministro procede verso la telecamera bellissimo con i capelli pettinati all'indietro ed è meticoloso fino all'ultimo dettaglio nella cura della propria immagine, dimostrando di sapere citare anche letterati e filosofi"... ecc. ecc. e poi via DI CORSA a petto in fuori verso una parata al Foro Italico o magari un bel salto nel cerchio di fuoco...
Il tutto alla faccia della povera Fondazione Guccione (quella che aiuta i parenti delle vittime di incidenti stradali) che si sono più volte offesi delle continue mimimizzazioni esternate negli ultimi tempi dal bel Ministrone sugli effetti di qualche bicchiere di vino prima di mettersi alla guida della serie un paio di boce de vin che saran mai, dai....
Beppe riesci a fare ritrovare il filmato perchè venga adeguatamente blobbato da Rai3 (finchè la lasciano ancora trasmettere, si intende?)
ciao
Fabrizio

Fabrizio Rafaniello 26.01.10 03:22| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, ti appoggio pienamente e riconosco la quantità immane di lavoro che fai ogni giorno...ma perchè non ho visto finora (magari è stata una mia svista) articoli sul trattato di Lisbona, che è la più grande cagata che riduce noi cittadini europei a meno di niente???
Tu che sei un comico e sicuramente qualcosa ci capisci e riscuoti grande successo e consensi (meritatissimi) potresti parlarne a noi poveri ignoranti a tuo modo???

Daniele C., Enna Commentatore certificato 26.01.10 02:50| 
 |
Rispondi al commento

Non centra con l'argomento ma credo sia importante .

Ho visto su APN/Excite questo articolo che se non ho capito male (il mio inglese è scarso ) parla di censurare internet !!!

Vedi :
http://apnews.excite.com/article/20100122/D9DCVEBG0.html

E qui in Italia nessuno ne parla ?????


Saluti

Francesco

Francesco Piazzini 25.01.10 18:28| 
 |
Rispondi al commento

Niki è la speranza x chi ha il cuore a sinistra.

una domenica così non mi ricapita più, la roma che vince a Torino con la Juve, 7 anni a cuffaro, e Vendola che sbaraglia tutti.

Lorenzo C., Roma Commentatore certificato 25.01.10 17:22| 
 |
Rispondi al commento

Salve, Silvano dalla Germania. negli ultimi anni mi sto dedicando di piú della Politica perché avevo pensato... >adesso ho 58 Anni ed arrivato il momento di rintrare in Patria< e sono cosi deluso, di questo sistema,tutto ció che accade e dell`arroganza che regna.. dico cosi, perché quando li sento in quei Salotti TV.. ( sento solo abbaiare- non si capisce niente)inoltre, devo tradurre di ció che si dice nella mia cultura acquisita in 40 Anni di Germania ho Paura, a 18 Anni volevo andare nella Polizia ma non mi hanno accettato per un piccolo reato
(FEDE PENALE SPORCA) allora tutti questi Politici come hanno fatto a diventare Onorevoli - Senatori e stó Berlusconi con Tutti sti Processi ma come si fá! questa e la vera MAFIA-LEGALE.i membri e Leccaculi del PDL si fanno i lavaggi di cervello la notte, come i Testimoni di Jehova, e prendere in giro gli Italiani, e dico, má quelli che votano PDL. hanno uno stipendio axtra? si puó veramente farne un Libro.. per questo ho paura di tornare in Italia.. spero che il PD o Alleati cercano dei Membri in Politica che non siano Corrotti.Io sono Democristiano ed ho una Rabbia addosso quando sento un nostro Membro Politico e Coinvolto in uno Conflitto di Interesse o di aiuta i Dlinquenti.. se li vanno a cercare??
volevo solo sfogarmi. ciao. saluti dalla Germania Silvano

Silvano Montuori 25.01.10 16:39| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno ha citato il problema della "pendenza"della linea attuale.Iniziamo col dire che un progetto degli anni '50 prevedeva una galleria tra Venaus e Modane, con pendenze contenute in 16-18 mm/m ma fu abbandonato perchè non avrebbe soddisfatto reali necessità di trasporto.. Qual è la situazione oggi? La linea è sottoutilizzata:4milioni di tonn quando può arrivare a 20.Ma questo probabilmente non servira' mai a guardare le previsioni.Quando parliamo di costi energetici dobbiamo considerare tutti i fattori.Un locomotore da 24kv consuma più di uno da 3kv.Ma poi, soprattutto,ci sono i consumi occulti:20anni di lavori,50km di galleria,milioni di kmcubi di cemento,un modello di sviluppo di crescita infinita illusorio e destinato ad essere abbandonato...
Quale sarebbe il "tempo ragionevole"per andare da torino a lione?I 20-30 minuti in meno?
E quali i vantaggi per il piemonte e l'italia?
I valligiani lottano per tutti noi.
E al mugello ne sanno qualcosa di disastri ambientali per i quali ci sono processi in corso.

Davide M 25.01.10 15:42| 
 |
Rispondi al commento

In questo momento volge al termine su rai 1 un dibattito con il ministro Brunetta sul tema dei figli fuori di casa a 18 anni per legge; la mia impressione al di la dei contenuti e dei temi sviluppati nel dibattito, è che con questa legge si possa mascherare un aggravio fiscale sulle buste paga dei lavoratori, infatti se i figli non sono piu a carico, niente sgravi fiscali (con buona pace delle dichiarazioni del "Cavaliere" su questo governo che non mette le mani nelle tasche degli italiani); cosa piu grave mi sembra di capire che nella legge poi non ci sono interventi a vero sostegno dei giovani, ma solo tagli alle università eccetera, alla bella faccia dell'istruzione come ricchezza dei popoli (rimane solo la cultura per i ricchi, così forse potranno agevolmente governare un popolo ignorante, senza nemmeno impegnare risorse mediatiche per addormentare le coscienze)

Salvatore Bognanni 24.01.10 15:11| 
 |
Rispondi al commento

Trovo strumentali le sue posizioni sulla TAV. Ora, che questa opera sia inutile per i cittadini della val di susa è ovvio, ma che l'opera sia inutile per il piemonte e la savoia o l'italia e la francia, non è altrettanto ovvio.
Perchè sarebbe inutile collegare torino a lione in un tempo ragionevole ed allargare gli orizzonti economici e culturali di un sacco di gente. L'attuale linea è vero che è sfruttata al 50% delle potenzialità, ma ha una pendenza del 28 per mille, la nuova si attesterebbe al 16 per mille, consentendo ad una locomotiva con la stessa energia impiegata di trainare (dato un coefficiente di aderenza di 28) un treno di 1100 tonnellate invece di uno di 600. Se le pare poco!
E' giusto poi che dei cittadini come quelli della val di susa che si fanno carico di un problema nazionale debbano avere (fatta salva la salvaguardia della salute che in questo caso è garantita) delle opere di compensazione (asili, scuole, piscine ecc.) come è successo in mugello.

sandro tigli 24.01.10 12:18| 
 |
Rispondi al commento

Con questo spirito - conclude Fassino - non potendo essere presente per impegni istituzionali all’estero, esprimo la mia adesione alla manifestazione Sì Tav.»

cs a 24.01.10 08:28| 
 |
Rispondi al commento

Grande Cuffaro ora che hai preso altri due anni in appello dove ti mettiamo? ..... parlamento europeo?!?!

salvatore romeo 23.01.10 17:00| 
 |
Rispondi al commento

In tv il ministro Matteoli ex-ecologista profetizza un aumento esponenziale del traffico delle merci. Esponenziale. Forse non s'è accorto che c'è in atto una grave crisi economica... tutte queste merci chi le fa, chi le consuma?

Ma anche se fossimo in un periodo florido, lui conosce il significato della parola "esponenziale"?

Per me cresceranno in maniera esponenziale solo certi conti bancari, purtroppo il futuro sta nel saper frenare, altro che alta velocità! Occhio alla curva, ubriaconi!!!

andrea vagnoni milano, milano Commentatore certificato 23.01.10 16:33| 
 |
Rispondi al commento

Ministro Matteoli avrebbe promesso di attivare dal 2010 e il sottosegretario Mino Giachino nomina in occasione dei molti incontri sull'intermodalità che si stanno svolgendo in Italia.

Perché, secondo il sottosegretario, in Italia «la congestione del traffico incide più del doppio della media europea e da sola ci costa due punti di PIL. Se tutti insieme, dai porti agli interporti, dalle autostrade alle società di logistica, ci impegniamo a migliorare del 10% l'anno l'efficienza logistica nazionale, il Paese può recuperare quasi mezzo punto di PIL».

Noi non entriamo nel merito dei calcoli sul PIL: non abbiamo tali strumenti, e in fin dei conti non crediamo neppure che il benessere di un Paese si possa quantificare unicamente in punti di PIL.

Vediamo e viviamo, però, la congestione del traffico e l'incidentalità sulle nostre strade, così come l'inquinamento acustico e atmosferico: fermi in coda per l'ennesimo incidente stradale, mentre a qualche decina di metri il Frecciarossa procede a 300 all'ora sulla linea ad alta velocità, siamo in attesa che le parole divengano fatti.

Siamo in attesa di ripartire.

Claudio M 23.01.10 14:36| 
 |
Rispondi al commento

L'intermodalità in Italia: un treno da non perdere!
A partire dalla seconda metà del 2008, la crisi ha colpito tutti i settori dell'economia, trasporti inclusi, e in particolare il trasporto intermodale e combinato ferroviario: tra il 2008 e il 2009 la riduzione di container movimentati per ferrovia in Italia è stata del 35%, mentre nel primo semestre 2009, a parte Trieste (+11%), tutti i porti hanno assistito a una diminuzione dei container (Genova -12%, Trieste -16%, La Spezia -21%, Livorno -28%).

Fino al 2008, anche a causa del fenomeno della delocalizzazione produttiva, il traffico merci nella UE è cresciuto con un ritmo costantemente superiore a quello del PIL: un traffico prevalentemente assorbito, anche sulle lunghe percorrenze, dal trasporto su gomma (anche in seguito all'ingresso sul mercato di operatori low cost provenienti dall'Europa Orientale), che ha finito per ingenerare fenomeni negativi legati alla congestione del traffico, all'incidentalità, all'inquinamento atmosferico e acustico.

In assenza di immediati interventi del Governo a sostegno dell'intermodalità, Freight Leaders Council, l'associazione che riunisce i maggiori operatori del trasporto merci (da Dhl a Eni, da Ibm Italia a Procter&Gamble, da Rfi a Trenitalia, da Autostrade per l'Italia a Tirrenia), lancia l'allarme che vi possa essere il «concreto rischio di una desertificazione dei servizi di trasporto combinato nel nostro Paese» e di un «ulteriore abbattimento della quota di trasporto intermodale e combinato»: un ulteriore abbattimento che in Italia si stima non inferiore al 30%, passando dai 27 milioni di treni km nel 2006 a circa 11 milioni nel 2010 (-40% in tre anni).

Mentre in Austria, Belgio, Francia, Svizzera, Germania, Polonia, Repubblica Ceca, Gran Bretagna, Ungheria sono previsti contributi statali con investimenti di medio-lungo periodo, nel nostro Paese siamo in attesa di conoscere dati certi in merito ai cosiddetti 'ferro bonus', che il Ministro Matteoli avrebbe promesso di

Claudio M 23.01.10 14:33| 
 |
Rispondi al commento

io penso solo a quello che è successo nel vajont, progresso sbandierato, a fronte di una tragedia annunciata...
prossimo passo: ponte sullo stretto piu sismico d'europa e centrali nucleari costruite con la sabbia...
dimentico qualcosa? ciao

max prati, alessandria Commentatore certificato 22.01.10 21:12| 
 |
Rispondi al commento

Tav o No Tav? In Val di Susa, ripida vallata tra il capoluogo subalpino e la zona francese della Maurienne che verrà solcata dalla ferrovia veloce Torino-Lione, è giunta l'ora del dialogo. Gli scontri al calor bianco che segnarono il dicembre del 2005 sono un lontano ricordo. La sensazione in Valle è che il clima sia cambiato: cresce la disponibilità al confronto, si smorzano le tensioni. Qualche irriducibile ancora c'è, naturalmente. Ma sono una minoranza. Anche perché il piano di sviluppo del territorio promesso dal governo (due tranche di fianziamenti da 300 milioni l'una) inizia a fare presa sulle popolazioni locali, che sperano in un futuro più roseo per la loro Valle. Era ora. La Tav Torino-Lione (e successivo innesto sulla rete italiana dell'Alta velocità) darà un contributo determinate alla crescita economica di alcune delle regioni più industrializzate della fascia sud europea. In tempi i cui si parla tanto di clima, val la pena ricordare che la nuova Torino-Lione eviterà l'emissione di 465 milioni di tonnellate/anno di anidride carbonica. Un vantaggio ambientale da non sottovalutare.

giuliano guerrisi 22.01.10 20:56| 
 |
Rispondi al commento

Poco fa su TELEVIDEO ho letto il solito proclama del ns premier su le grandi opere,autostrade di qua e di la' che si faranno fra decine e decine di anni, quando saranno finite ci si accorgera' che non sono piu' adatte al momento e cosi via, nel frattempo si saranno spesi un sacco di soldi si saranno tolti terreni all'agricoltura, boschi all'aria salubre,sorgenti d'acqua che spariranno e cosi via. La SALERNO REGGIO CALABRIA,se mai sara' finita' avra' completato la distruzione di una regione,soldi blu che avrebbero dato lavoro al turismo e alle caratteristiche ambientali di quel territorio, per alla fine aumentare praticamente tutto il percorso di mezza corsia a destra e mezza a sinistra cioe'una specie di corsia di emergenza per senso di marcia.Intanto c'e una linea ferrata del secolo scorso,frane e smottamenti,fiumi che si sono prosciugati e il litorale continuamente eroso perche' senza alcun tipo di protezione.Sarebbero bastate 5 0 6 grossi gargo che via mare togliendo il traffico pesante avrebbero risolto il problema della viabilita'.
Ci raccomandano di comprare prodotti a Km 0 e poi
continuano a fare strade inutili e inquinanti.
LUCIANA - NAPOLI

LUCIANA LAFRATTA 22.01.10 18:31| 
 |
Rispondi al commento

Ho appena letto il volantino di ambientevaldisusa e sono pienamente d'accordo per la non costruzione di questa inutile opera!
Perchè lo Stato non finanzia la ns. fatiscente rete ferroviaria nazionale?!?
Perchè lo Stato non si occupa di come siamo costretti a viaggiare (e parlo anche di quello cittadino, sia di superficie e sottoterra, cioè delle metropolitane e, più specificatamente di quelle della mia città, Roma), in condizioni che i carri bestiame sono più tutelati di noi?!?!
PERCHE' LO STATO ITALIANO NON SI OCCUPA DELL'INTERESSE DEL NOSTRO PAESE E POPOLO, IN QUALSIASI DIREZIONE E CAMPO, INVECE DI SFRUTTARE E SPECULARE, PER IL FINE DI PROPRI INTERESSI PERSONALI, QUALSIASI PROGETTO, OPERA, LEGGE E DIR SI VOGLIA, COME, ESEMPIO, IL PONTE DI MESSINA?!!?!?
LA STORIA INSEGNA......
Una cittadina romana

OMBRETTA UMBERTI Commentatore certificato 22.01.10 17:12| 
 |
Rispondi al commento

MI HANNO APPENA INVIATO IL CANONE RAI MA SICCOME LA CASA É NUOVA E NON SONO UN VECCHIO ABBONATO, COME FACCIO A NON PAGARLO?PER COME SONO IO ME LI POSSONO ANCHE OSCURARE QUEI TRE CANALI...DEVO SEGUIRE LE STESSE PROCEDURE CHE FAREBBE UN VECCHIO ABBONATO OPPURE CE NE SONO ALTRE?MI RACCOMANDO FATEMI SAPERE AL PIU PRESTO.UN ABBRACCIO

ivan d., roma Commentatore certificato 22.01.10 16:40| 
 |
Rispondi al commento

Processo Spartacus, quello che nei giorni scorsi ha portato alla condanna all’ergastolo in Cassazione per 12 boss della vecchia guardia casalese: con questa nuova legge il primo grado non sarebbe rientrato nei tempi.
Roberto Saviano, 21 gennaio

-----------------------


E quei figli di mignotta vengono a dirci che lo fanno per noi.

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.01.10 12:27| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti.
Vi parlo dal Trentino (da Rovereto). Sentiamo sulla nostra pelle la lotta della popolazione della valle di Susa. Perchè? Perchè vogliono distruggere anche qui la nostra terra con la TAV o TAC o FARE che dir si voglia: cambiano il nome ma gli sciacalli sono sempre quelli.In particolare la ns. valle, Val Lagarina, abitata da ca. 300mila persone vive già una situazione di fragilità: è attraversata dall'A22, dalla statale 12, dalla ferrovia, dal fiume Adige, da tangenziali e strade comunali, tralicci dell'alta tensione, discariche, canali e prossimamente anche "termovalorizzatori" (è stato da poco votato il referendum che, naturalmente, non ha raggiunto il quorum). Si parla di 80 Km, di cui 70 in galleria. In particolare nel territorio di Marco si prevede vengano estratti 11milioni di mc di materiali;due cantieri, con via-vai di camion per i prossimi 20 anni. Non parliamo degli aspetti idrogeologici. Tutto ciò senza che questo possa servire a togliere un solo camion dalla A22.Io penso ai miei figli e mi vengono i brividi: non voglio che un domani dicano"mia madre non ha fatto nulla per impedire tutto questo" Un po' per volta la gente si sta informando e mobilitando e stanno nascendo i primi comitato ed associazioni. Ed anche a voi, chiedo aiuto, soprattutto i termini di far circolare informazioni. Sono convinta che la Val di Susa ha fatto scuola ed anche noi stiamo imparando da loro. Spero che sabato, alla manifestazione, ci sarà una grande folla.

anna modena 22.01.10 11:49| 
 |
Rispondi al commento

E adesso che cade in prescrizione anche il processo ai responsabili della strage alla Thyssenkrupp, i sindacati non dicono niente?
Cosa aspettano a proclamare Sciopero Generale per almeno una settimana?
A me sembrerebbe la cosa più giusta da fare, ma mi rendo conto che i sindacati adesso come adesso, servono più ai padroni che ai lavoratori!

Riccardo Galatolo, Livorno Commentatore certificato 22.01.10 09:47| 
 |
Rispondi al commento

Lo chiamavano Bocca Mafiosa portava l'amore
lo chiamavano Bocca Mafiosa portava le gnocche a Villa Certosa. Chi fa politica per un ideale chi se la sceglie per professione
Bocca Mafiosa né l'uno né l'altro lui per scampare alla prigione.La passione spesso conduce a soddisfare le proprie voglie
a frequentare le minorenni fino a tradire la propria moglie.Fu così che da un giorno all'altro Bocca Mafiosa subì l’affondo
degli scoop de La Repubblica e dei giornali di tutto il mondo.Tutti gli uomini del Presidente con una strategia surrettizia
sui tg e nelle televisioni non diffondevano la notizia.Si sa che la gente mantiene il silenzio come Mills fece per l'assistito
si sa che la gente mantiene il silenzio se è retribuito
una escort mai stata ministra che le parole del premier registra si recò alla procura di Bari a testimoniare sui loschi affari
e rivolgendosi al Cavaliere e all'avvocato suo faccendiere disse "le cose che ho rivelato saran valutate da un magistrato"
e quelli andarono e rilasciarono un'intervista:
"quella schifosa ha qualche mandante sicuramente un comunista"
"E arrivarono a diffamarmi questi cosacchi
se qualcuno vuole incastrarmi risponderò con le mie armi"
il senso etico non è una dote di cui sian colmi i politicanti
ma quella volta a difendere Silvio non si schierarono tutti quanti.
Dietro al suo culo c'erano tutti Minzolini, Fede, Gasparri con una lingua talmente asciutta che sembravano ramarri ad osannare chi da trent'anni con le sue imprese, condiziona tutto il paese c'era un cartello giallo
con una scritta nera diceva "candidami alle europee te la do se mi fai far carriera". Ma gli scandali di Berlusconi che siano tangenti o che sian condoni nella Repubblica delle Banane
durano solo due settimane e all'occasione successiva con altre zoccole si divertiva chi ebbe un lavoro chi ebbe una spilla
lui solo in mezzo a tante Brambilla
con Obama neopresidente
inevitabile è il paragone a loro un giovane vincente a noi un maniaco col pannolone!

Claudia Cavallin 22.01.10 08:54| 
 |
Rispondi al commento

A proposito dell'ex sindacalista MORETTI (AD strapagato delle FF.SS.), vorrei porre una domanda a quei milioni di lavoratori, non solo ferrovieri, iscritti al "sindacato" per abitudine, per noia, perchè così fan tutti...
Vi siete mai chiesti com'è che tutti quelli che intraprendono la professione del sindacalista vengono poi ricompensati con carriere d'oro?
Faccio solo qualche esempio, ma volendo si può arrivare ad un elenco infinito che prevede anche le "promozioni", in cambi di mansione all'interno delle fabbriche, ecc...

LUCIANO LAMA - Deputato ---
LUIGI MACARIO - Deputato, Senatore ---
GIULIO PASTORE - Deputato ---
VITO SCALIA - Deputato ---
BALDASSARRE ARMATO - Deputato ---
BRUNO STORTI - Presidente CNEL, deputato ---
FAUSTO BERTINOTTI - Presidente della Camera ---
FRANCO MARINI - Presidente del Senato ---
OTTAVIANO DEL TURCO - Presidente Regione Abruzzo ---
GIORGIO BENVENUTO - Deputato e Segretario PSI ---
PIETRO LARIZZA - Presidente CNEL, Senatore ---
SERGIO COFFERATI - Deputato, sindaco di Bologna, eurideputato ---
ANTONIO PIZZINATO - Deputato ---
BRUNO TRENTIN - Deputato ---
SERGIO D'ANTONI - Deputato ----
SAVINO PEZZOTTA - Deputato ---


PI.ERRE. 22.01.10 08:36| 
 |
Rispondi al commento

La NORMA TRANSITORIA contenuta in questa legge-mannaia chiamata impropriamente "processo breve", ma che in realtà funzionerà come un'AMINISTIA e che annullerà molti processi in corso, è la vera "stortura mostruosa" che si vuole mettere in atto.

Questa norma non può essere costituzionale: ci sono dei limiti entro i quali il decreto legge approvato oggi dal Senato possa NEGARE il DIRITTO alla conclusione del processo, ovvero il diritto al "giusto processo".

Chiedo:
1)Se non è possibile stabilire leggi penali retroattive, salvo che non siano più favorevoli all’imputato, ...

2)perchè farle a DANNO delle PARTI LESE e delle VITTIME?

"Questo significa che una legge non può prevedere la punizione di un reato anche nel periodo precedente alla sua previsione, a meno che questa legge non sia più favorevole al reo. Esempio, Tizio ha commesso il reato di spaccio di marjiuana, e poi una legge depenalizza questo reato. In tal caso, per il principio del "favor rei "summenzionato, la legge penale è retroattiva: agisce anche per i fatti anteriori alla sua emanzione"

3) E' INGIUSTO che la Legge sia sempre "FAVOR REI" =in favore del reo, sempre PRO CAINO,e mai,mai in favore di ABELE e delle VITTIME?

4)CHI, Come, Dove e Quando vengono tutelate le VITTIME?

5)Chi le difenderà?

6)Perchè le LEGGI sono sempre FAVOREVOLI al REO e costantemente SFAVOREVOLI alle VITTIME?

Possibile che il Principio /DIRITTO al GIUSTO Processo venga calpestato da una legge retroattiva che NEGA il DIRITTO alla GIUSTIZIA ?

Qualcuno mi risponda,per favore.

E' o non è ANTIcostituzionale questo ABORTO di legge che non consente di mettere sullo stesso piano in DIRITTO-DOVERE i cittadini.
Che Stato è quello che privilegia il reo e nega giustizia alla Vittima,alle parti lese, al debole cittadino che chiede il RISPETTO della legge "Uguale per tutti",anche per gli ELETTI(?), ma no,che dico?,per i NOMINATI-COOPTATI dai partiti della casta?

Alla fine ci viene NEGATA la DEMOCRAZIA!

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.01.10 07:48| 
 |
Rispondi al commento

Ma è possibile che questo governo del “fare” costruisce sulla menzogna e sull’incompetenza, sul furto legalizzato da loro stessi e sull’omicidio premeditato futuro di parte della popolazione senza che vi sia una reale opposizione del PD.
O fanno parte dell’inciuccio oppure sono un branco di rincoglioniti ed incompetenti.
E’ terribile assistere alla messa in scena di un tavolo tra popolazione e amministratori senza i NO TAV o perlomeno senza il nuovo presidente della comunità montana.
Barano come sempre , bluffano come sempre! Chiamparino, Saitta e Bresso sono
assassini del popolo e traditori del popolo!
Persistono nel loro inciuccio con la destra pro TAV senza ritegno, senza quel minimo di capacità razionale ed etica che un amministratore delle cose pubbliche dovrebbe avere nel suo bagaglio personale.
Maggiorana e opposizione a braccetto per opere inutili, costose, anti/ambientaliste, disastrose e, non in ultima analisi, omicide.
Parlano e parlano senza avere una benché minima preparazione di base; parlano di nucleare, di inceneritori, di TAV, di riforme riguardanti la costituzione, la giustizia, il welfare Sono capaci di tutto, persino d’instaurare la prepotenza tipica di uno stato repressivo e tirannico . Ebbene sappiano questi assassini che questa volta la Resistenza sarà più tosta e più pacifica che mai; e che dovranno passare sui cadaveri di migliaia di innocenti prima di poter scavare un solo tratto di percorso TAV.
Il mondo intero conoscerà il vero volto di questo governo e di un’opposizione lasciva e corrotta.
Se sarà necessario aspetteremo la morte piuttosto che far passare il loro treno della morte.
Che Dio vi maledica e che il mondo vi conosca per questo abominio assurdo e criminale.
Nessun perdono e sappiate che nemmeno il vostro potere e vostri soldi vi salveranno.
La storia vi vede e vi ascolta ; una lunghissima pagina nera rimarrà sui libri di questa nazione a causa vostra.

massimo ciurca 22.01.10 00:30| 
 |
Rispondi al commento

la tav ha l'unico scopo di arricchire i costruttori privati........

devis q. Commentatore certificato 22.01.10 00:25| 
 |
Rispondi al commento

.....

gabriele b 22.01.10 00:08| 
 |
Rispondi al commento

Sono brasiliana, vivo in Italia da otto anni. Ho sposato un cittadino italiano due anni fa e ho una figlia di nove mesi nata in Italia. Per piu incredibile che possa sembrare ancora non ho richiesto la cittadinanza italiana. Strano, vero? Fatto sta che non ci tengo assolutamente ad essere italiana, la cittadinanza me porterebbe il diritto al voto... fino ad oggi non avevo avuto ancora il desiderio di partecipare delle decisione politiche di questo paese, che purtroppo, ai me, fa ridere.
Sono venuta in Italia otto anni fa quando avevo appena 21 anni alla ricerca di una vita migliore, di maggiori opportunita, mio padre aveva perso il lavoro ed ero stata costretta ad abandonare gli studi. Mi sono resa conto subito che la situazione qua non era molto diversa da quella brasiliana, ma mi sono inamorata e rimasta in questo paese, peggio ancora, in Calabria, parte dimenticata da questa nazione.
Guardavo adesso annozero, come ogni giovedi e Beppe Grillo mi ha fatto avere voglia di votare, mi ha dato una speranza, ed é per questo che vi scrivo, ho deciso di chiedere la cittadinanza italiana per far parte del vostro movimento, sono soltanto una extracomunitaria, però, mia figlia é italiana, lo faccio per lei.
Complimenti al signor Grillo per la sua chiarezza e semplicita al raccontare i fatti.
Vi chiedo scusa per eventuali errori ortografici e gramaticali.
Cordiali saluti.
Mariela Valadares Carvalho

Mariela Valadares Carvaho 21.01.10 23:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sarebbe molto più utile darsi da fare per rendere puntuali i treni dei pendolari, così gli stessi pendolari arriverebbero in orario e si perderebbero molte meno ore di lavoro; strano che non ci abbiano pensato al governo, visto che considerano i comuni cittadini solo come forza lavoro, evidentemente la prospettiva di colossali guadagni per i soliti pochi imprenditori amici della casta ha messo in secondo piano il problema dei treni dei pendolari.

Mauro Bellini 21.01.10 23:26| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe ho ascoltato oggi un pezzo del tuo discorso in Val di Susa a Radio Onda d' Urto, di Brescia e Milano.

Ero in macchina e, dopo averti sentito, ero convinto che le cose che hai detto numeri alla mano fossero delle bombe.

Sono andato a casa, ho acceso la tv convinto di trovare il tuo intervento nei primi titoli dei tg, ho radunato la famiglia nonna compresa per assistere all'evento e...NIENTE!!!!

Lo so che c'è la rete, lo so dello psiconano e degli altri, so di tutto..ma che rabbia beppe tutte le volte!!!!!!!!!!!

non ne posso piu di questo paese..e poi come faccio a mettere la nonna davanti al computer???????


ciao e grazie ancora

Matteo - Desenzano del Garda -

Matteo Desenzano del Garda 21.01.10 22:53| 
 |
Rispondi al commento

Grillo ha ragione: ci stanno rubando il futuro, rubano il futuro dei nostri figli. Grande da Santoro!!!

Filippo Bellantoni 21.01.10 22:25| 
 |
Rispondi al commento

Pertiniiiiiiiiiiiiii!!! dove sei !!!! Risorgi!!!!!
Ritorna fra noi!!! c'è da sistemare un tuo collega che ci sta prendendo per i fondelli!!!
Almeno dovresti apparigli in sogno per riportarlo sulla retta via della Costituzione:
Non lo sopportiamo più!!!
Ritorna oppure creagli degli incubi nel sonno perchè dorme sempre!!!
Sveglialo abbiamo bisogno di una vera garanzia costituzionale!!!!

oreste SP 21.01.10 20:38| 
 |
Rispondi al commento

@ never

ma mi spieghi come cazzo fai a votare berlusconi??? un pezzo di merda che continua a non presentarsi in tribunale per essere processato come dovrebbe un italiano qualunque????? e che si diverte a ripetere in tutte le lingue del mondo che non ci va perche a un plotone di esecuzione pronto a metterglielo nel culo per tutta la merda che ha spalato in giro????
per favore spiegamelo.. perche ormai non trovo piu altra spiegazione se non quella che siete un emerito branco di scimmie rimbambite..

Hux WST, Milano Commentatore certificato 21.01.10 19:52| 
 |
Rispondi al commento

PRESO QUESTO ANNUNCIO DA UN GRUPPO:

sede riunione nazionale lavoratori contro la crisi
Ai membri di Assemblea!
Andrea Fioretti 05 gennaio alle ore 17.21 Rispondi
http://www.facebook.com/inbox/?tid=1103051555515#/event.php?eid=243521657024

Stiamo raccogliendo le ultime adesioni per la riunione nazionale autoconvocata
dei lavoratori contro la crisi che si svolgerà a Roma sabato 23 gennaio dalle 11
alle 16 circa presso la Casa del Popolo Trionfale a piazzale degli eroi 9
(facilmente raggiungibile dalla staz. termini fermata Metro A Cipro).

QUANTO SOPRA PER TUTTI I LAVORATORI INTERESSATI.

Dino Colombo Commentatore certificato 21.01.10 19:44| 
 |
Rispondi al commento

Ah Grillo..visto che ce l'hai con la TAV, sei andato a vedere a Bologna dove qualche tempo fa a Striscia la Notizia hanno fatto vedere la gente che abita affacciata sui cantieri della TAV che è inviperita perchè le continue scosse hanno lesionato gravemente gli edifici in cui abitano? Hai visto che addirittura hanno puntellato le scale di certi edifici sennò crolla tutto? e questo a causa dei cantieri della TAV locale...
Lungi dal volerti smentire, ma invece di avercela solo con la TAV di Val di Susa, faccenda CHE FRA L'ALTRO E' COMINCIATA TUTTA QUANDO PRESIDENTE DEL CONSIGLIO ERA ROMANO PRODI E MINISTRO DELLE COMUNICAZIONI UN TAL TONINO DI PIETRO NETTAMENTE A FAVORE DLEL ATAV IN VAL DI SUSA, PERCHE' NON TI PRENDI LA BRIGA DI ANDARE A VEDERE COME STANNO LE COSE A BOLOGNA CON LA TAV? SNONS ARA' PERCHE' LA TAV IN VAL DI SUSA E' UN PROGETTO DEL GOVERNO E A BOLOGNA CI PENSANO LE COOP LOCALI E QUIDNI E' TUTTO BUONO E GIUSTO?

Bannatus Sum 21.01.10 19:39| 
 |
Rispondi al commento

Signori, ma la Bre,Be,Mi è molto peggio.
1.200 ettari di cemento e asfalto

I N U T I L I !!!!!!!!!!!!!!

Già la circolazione si è ridotta
L'attuale autostrada è quasi esuberante
E noi andiamo avanti con la fattibilità
di 10 anni fà ??????????

cosa dobbiamo dire ............

Calus Daniele 21.01.10 19:12| 
 |
Rispondi al commento

DOBBIAMO creare una Banca Solidale Cooperativa on line (dopo autorizzazione da Banca d'Italia)

un socio=un'azione soltanto=un voto

Attraverso la riserva frazionaria potremmo prestare denaro a chi ne ha veramente bisogno moltiplicando almeno per 5 i depositi dei soci.

Gli interessi in questo modo potranno essere prossimi allo zero ed i rendimenti del conto in linea con i valori di mercato.

Siamo nel 2010 è più semplice ed economoco di quanto sembra (anche se non sarà una passeggiata).

SE SIAMO IN MOLTI CI RIUSCIAMO SICURAMENTE.


per chi vuole collaborare volontariamente al Progetto

costantino.marco@gmail.com

Marco Costantino Commentatore certificato 21.01.10 19:11| 
 |
Rispondi al commento

Seguo Grillo su tutto ma non su questo. E' vero che i valligiani vedono adoperato il loro territorio per il resto della comunità, ma è anche vero che loro, quando hanno bisogno, scendono in pianura, in città,per ogni necessità, condividono il resto del Paese, per moltissime necessità. Se si proponosse di fabbricare un muro per separarli dalla pianura come la prenderebbero?

Vincenzo D'Amore 21.01.10 18:50| 
 |
Rispondi al commento

@ Never

IL PROCESSO BREVE VA BENE, NEGLI ALTRI PAESI, CHE PRENDETE SEMPRE AD ESEMPIO, I TEMPI DELLA GIUSTIZIA SONO QUELLI.(TANT'E' CHE PROPOSTA IDENTICA ERA STATA FATTA DALLA FINOCCHIARO E CHE L'UE CI HA CONDANNATO X LA LENTEZZA DELLA GIUSTIZIA)
MA, DA ELETTORE DI DX, DICO(onestamente, mica come voi ottusi) SOLO CHE NON DOVREBBE VALERE X I PROCESSI GIA' IN CORSO (CIRIO, PARMALAT, TYSSEN...)

***

E quindi?

Se la Finocchiaro ha avanzato la proposta in passato oggi bisogna dire che è cosa buona e giusta ?

Va da sé che I processi minori tipo guida senza patente arriveranno a sentenza, mentre quelli per corruzione, traffico di droga, concussione, frode fiscale ecc. richiedono molto tempo e fanno salire la media sui tempi tecnici non arriveranno mai a sentenza, saranno sepolti senza requiem.

E sono proprio questi i processi che stanno a cuore ai cari dirigenti politici e di questi si sono presi cura.

Quindi chi ruberà la classica mela verrà processato e arriverà a sentenza, mentre per un reato di tangenti si arriverà alla prescrizione processuale.


Ti è più chiaro adesso?

silvanetta* . Commentatore certificato 21.01.10 18:49| 
 |
Rispondi al commento

-----
Repetita juvant:

PROPOSTA:
FAR PAGARE AI "NO TAV" LE MULTE CHE L'UE INFLIGGERA' ALL'ITALIA E LA PERDITA DEI FINANZIAMENTI .
TEMPI E MODI X TROVARE UN ACCORDO (PERCORSI ALTERNATIVI…..) CI SONO STATI MA NON HANNO PORTATO A NIENTE, LA QUESTIONE E’ POLITICA.

LIBERTA' DI OPPORSI MA ALLA FINE, OGNIUNO SI PRENDA LE PROPRIE RESPONSABILITA'.
HA DETTO BEPPE CHE LE VUOLE PAGARE LUI, COI PROVENTI DEI SUOI SPETTACOLI, LE MULTE CHE L’UE INFLIGGERA’ ALL’ITALIA X NON AVER RISPETTATO GLI IMPEGNI PRESI SULLA TAV.

NON E’ VERO, GRILLO= GENOVESE E POPULISTA, MICA SCEMO !


never read

===========================================

E perche' non far valere anche il discorso opposto, visto che siamo in democrazia? O almeno dovremmo? Ossia, far pagare ai 'Si Tav' tutti i costi di realizzazione, di mantenimento e di gestione della mirabolante opera, al netto degli utili, naturalmente. Convinti come siete della bonta' del progetto, partecipate allora con i vostri beni!
Nemmeno un centesimo dei proventi degli spettacoli delle tv di Berlusconi sono serviti a pagare la multa inflitta a Rete 4 per i suoi abusi sull'occupazione delle frequenze. Multa che paghi tu, come la Tav, senza scandalizzarti piu' di tanto. Definendo anzi, Grillo populista.

A te, Repetita non juvant!

Pace e Bene

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 21.01.10 18:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

io non sono contro la strada ferrata
abolirei i TIR e il motore a scoppio
Urbi et Orbi
.

cimbro mancino Commentatore certificato 21.01.10 18:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La LEGA è il vero cancro di questa sgangherata società. Questi pezzenti ubriaconi non hanno perso l'occasione per dimostrare ciò che sono.Hanno ingannato il popolo con promesse, promesse e promesse, per poi votare a favore della più grande ammistia,penale e fiscale, della storia.Tutto per salvare il culo al vecchietto evasore e corruttore. Con un grande affanculo a chi, come vittime, stanno aspettando che si faccia giustizia. Pezzenti voi e i creduloni che vi votano. Altro che ROMA LADRONA,siete dei luridi vermi che stanno sporcando la nostra storia democratica.

OSSO DURO, REGGIO E. Commentatore certificato 21.01.10 18:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...SI STANNO FOTTENDO INTERE GENERAZIONI.
LA FAMIGLIA NON ESISTE PIU', L'ITALIANO SARA' ASSORBITO DALLE FUTURE GENERAZIONI DI STRANIERI!
LA LEGA SBAGLIO' CON I MERIDIONALI.
LA PADANIA SARA' IL CONTINENTE NERO...

PARA PONZI PONZI PO'...

Giuliano C., scassacazzaia Commentatore certificato 21.01.10 18:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Continua il presidio in Vla Susa al grido "Giu le mani dalla Val Susa" il blog continuerà a fornire gli aggiornamenti su ciò che accade.
In questi giorni si sta cercando di installare una trivella per effettuare dei sondaggi (Carotaggi) per stabilire che tipo di suolo c'è dove verrà costruito il TAV.
Carotaggi che sono del tutto inutili, primo perchè in questi anni la Val Susa è stata sondata moltissime volte, secondo l'inizio dei lavori è previsto prima che si possano avere i risultati dei carotaggi.
I Valsusino non Vogliono il TAV perchè non porterà nessun vantaggio ne alla Valle e nemmeno al nostro paese come ci ha spiegato benissimo Marco Cedolin in un intervista (per ascoltarla clicca qui).
E' arrivato il momento di mobilitarsi, molla la tastiera vieni in piazza con noi !!
http://lapillolarossa.ilcannocchiale.it/2010/01/21/aggiornamento_no_tav.html

Simone S., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.01.10 18:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lo schifoso se ne frega dei cortei e della gente,lo schifoso sa di essere un delinquente,ma...i cortei passan gloriosi,silenziosi,per le città.
LO SCHIFOSO LO SA!! CHE PRIMA O POI LA GENTE LO SVEGLIERà MA.... INTANTO LUI CON LA FACCIA DI CEMENTO,SCOPPIA IN UN IMPROVISO AMORE LIBERO E A PAGAMENTO. Lo chifoso ha tanti amici,dove affonda le sue radici,sono una banda ben affiatata, per fregare la nazione.
"fermi urlò!!!"a testa bassa e con la corna in mano,restate tutte quante!! figlie amate! io non volevo dir quel che pensate.( Tante troiate)
poi! per chiarire, ritornò a dire: col plotone!! mi vogliono fucilare,con il plotone !!mi vogliono ammazzare. IO sono l'uomo più odiato della nazione,perchè la chiesa mi ha incoronato,e massimo ha ubbidito, ho chiamato,Un ronco d'asino si è sentito;(Ma torniamo allo schifoso,) si crede mafioso è bello i magistrati lo cercano ,ma... non vuole farsi processare,si inventa una legge chiamata immunità,per fuggire, con tutto il bottino , assieme all’amico burattino; Lo schifoso ha paura,!! perchè all’italia, ha dato l’ennesima fregatura,il popolo è incazzato,arrabbiato , affamato,lui che fa?.. con una magia si proclama innocente,
con la solita faccia da birbante ,si inventa una teoria :Quella Di benedetto ,in mezzo al popolo, proclama la sua gloria, alla guida dei truffatori ,presentatori ,spettatori,evasori, corruttori,muratori.Gloria ad arcore sostegno alla ricchezza,padre delle tangenti,sorriso supremo,altezza senza tacchi,(partito dell’amore.)

tutto quello che verra dopo,speriamo che tutto questo schifo diventi topo. :))))))))

Pablo S. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.01.10 18:10| 
 |
Rispondi al commento

LA RAI
-----------
- R ETE -
- A I -
- I DIOTI -
-----------
VUOLE UNA LEGGE PER SICCURARE AI ITALIANI LA DIRETTA DEI GIOCI OLIMPICI (CHE HA CONQUISTATO SKY)

ANC IO VOGLIO UNA LEGGE PER LA RAI
-----------
- R ETE -
- A I -
- I DIOTI -
-----------
CHE FINALMENTE FANNO NOTIZIE VERE

marco k. Commentatore certificato 21.01.10 18:08| 
 |
Rispondi al commento

Vedo già come saranno i nuovi processi, con questo "processo breve".

Il giudice del primo livello di dibattimento fingerà di leggere le carte e di ascoltare chi deve per forza ascoltare e, dopo il dieci minuti, emetterà sentenza, giusta o sbagliata che sia.

Il secondo livello farà lo stesso e la Cassazione si cuccherà una mole immensa di lavoro, che non riuscirà a smaltire e tutto cadrà in prescrizione.

Alla faccia della giustizia!

rosario v. Commentatore certificato 21.01.10 18:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a me risulta che nei tratti di tav già costruiti i treni merci, proprio per come la ferrovia è costruita ed in particolare le gallerie, non possano transitare i treni merci. sarebbe importante chiarirlo

giorgio gavelli 21.01.10 18:01| 
 |
Rispondi al commento

Ma si può sapere o no 10 mani quante cazzo di dita hanno?

CARMINE D. Commentatore certificato 21.01.10 18:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L’enigma Berlusconi

[BBC]

Il Presidente del Consiglio italiano è tornato al lavoro questa settimana.

E’ arrivato a Roma sorridente, con il volto miracolosamente restaurato dopo l’attacco a Milano di un uomo che gli ha scagliato contro un modellino del Duomo.

Dopo essersi toccato la guancia sinistra, ha dichiarato con evidente orgoglio ai giornalisti che le cicatrici si potevano a malapena notare.

[…] Chi gli è vicino sostiene che il grado di apprezzamento sia superiore a quello del Presidente degli Stati Uniti.

Ma molti italiani non la pensano così.
Sono in molti infatti a ritenere che il Presidente del Consiglio abbia disonorato l’Italia, abbia preso in giro la magistratura e abbia attaccato le radici della democrazia con il proprio controllo della maggior parte dei mezzi di comunicazione.

Inoltre, c’è il punto di vista estero.

Berlusconi è il politico più conosciuto in Europa per le gaffes, gli scandali, i commenti fuori luogo, le presunte notti con escort e le accuse di legami con la mafia.

Anche questa settimana dovrà affrontare un altro processo, mentre cerca di ottenere l’immunità dalle accuse.

Senza dubbio, in molti paesi questo insieme di problemi gli avrebbe impedito di mantenere il potere.

Segue
http://italiadallestero.info/archives/8747

silvanetta* . Commentatore certificato 21.01.10 17:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Maledetti schifosi... augurargli di crepare é poco. Quelli non hanno bisogno di essere giustiziati, altro che la riforma della giustizia.

Tiziana S., Milano Commentatore certificato 21.01.10 17:57| 
 |
Rispondi al commento

Maledetti schifosi... augurargli di crepare é poco

Tiziana S., Milano Commentatore certificato 21.01.10 17:55| 
 |
Rispondi al commento

Dopo aver sepolto la giustizia e tolto il 41bis a Giuseppe Graviano ,l'eroe con l'acqua in bocca, cagatemi in gola Alfano/Bossi ha detto , mi cadono le braccia , visto che un quaquaraqà difficilmente può avere i maroni.

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 21.01.10 17:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come sia possibile che gli elettori del centrodex in virtù della stronzata anticomunista possano permettere a questi manigoldi di distruggere un paese quasi civile? Ricordatevi bene, che tutto ha un'inizio e quindi una fine, e io vi conosco uno per uno quelli che adesso votate per loro, non fate come l'altra volta, si, quando avete tirato le monetine al vostro ora tanto osannato Craxi, pronti a dire che eravate onesti e che avevate le mani pulite.Forse era vero che avevate le mani pulite, almeno quelle della corruzione,sicuramente erano inbrattate ancora di sangue degli italiani.
Ora siete con lui, ma che razza di persone siete vero Msi? Vero Alleanza nazionale? Che schifo, vi siete venduti l'anima al diavolo,vi preferivo quando eravate al 3%, almeno avevate un'ideale,anche se per me sbagliato da portare avanti;ora cosa siete diventati?

Sebastiano O. Commentatore certificato 21.01.10 17:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perchè non vi sentiate soli,vi comunico che stanno proggettando un altra opera faraonica chiamata nuova romea commeciale Civitavecchia-Orte-Mestre,autostrada a pagamento parallela per un lungo tratto alla Padova Bologna(nel tratto veneto).Guarda caso si unirà al passante di Mestre in una località dove c'è il progetto di costruire veneto city(),definito come centro polifunzionale più GRANDE d'Europa.Non si sà ancora cosa ci faranno si parla di centri commerciali-direzionali-terziario ecc..ora si parla anche di ospedale unico,non sanno più come venderci questo progetto,tutto questo nella zona del miranese (per rendere l'idea sulla rivira del Brenta,ville venete graticolato romano tra i comuni di Dolo,Pianiga,MIra,MIrano,tra Venezia e Padova).Anche qui si parla di miliardi di euro.Retenoar e cat sono con voi,spero che nel nostro territorio riusciamo a fermarli prima che comincino a costruire.www.retenoar.org--www.infocat.it

marco muzzati, campagna lupia Commentatore certificato 21.01.10 17:42| 
 |
Rispondi al commento

''Grillo è il Michael Moore italiano''.

Il londinese 'Time Out' elogia il comico alla vigilia del tour europeo.

Nell'intervista a tutta pagina dal titolo 'Ciao, Beppe Grillo!' e firmata da Shilley Madsen, Grillo spiega le ragioni del suo allontanamento forzato dalla tv italiana avvenuto negli '90:

''A volerlo fu Craxi, l'allora presidente del Consiglio che, come fa oggi Berlusconi, controllava gran parte dei media.
In Italia adesso sono osteggiato dalla destra, dalla sinistra, dai giornali ma io vado avanti''.

L'Italia, prosegue poi il comico, ''è uno dei Paesi con il più alto debito pubblico nel mondo, il 12 per cento delle famiglie italiane non riesce a pagare i debiti, finiremo come l'Argentina.
Poi però abbiamo ministri come la Carfagna che ha un gran bel sedere ma non sa nulla…
Oggi in Italia sono i criminali a fare le leggi - aggiunge poi Grillo - mai la Mafia era stata corrotta dall'interno, siamo stati abili a corrompere la Mafia!''.

Prima del debutto londinese di 'Incredible Italy', il 25 gennaio Beppe Grillo in veste di blogger più conosciuto d'Italia e tra i più attivi al mondo sarà il relatore di un incontro sul tema 'Media e democrazia' all'Oxford University mentre il giorno successivo parteciperà a un faccia a faccia con studenti, ricercatori e professori della London School of Economics and Political Science sul tema 'Lo stato dell'Italia di oggi'.

Il tour europeo proseguirà poi il 3 febbraio a Bruxelles (Teatro Wolubilis), il 6 febbraio a Parigi (La Cigale), il 10 febbraio a Monaco di Baviera (Muffathalle), il 12 febbraio a Zurigo (Kongresshaus) per concludersi il 13 febbraio a Basilea (Teatro Stadt Casino).


L'8 febbraio, inoltre, Beppe Grillo parteciperà a un dibattito sulla centrale nucleare di Mochovce, località a 120 chilometri da Vienna, su invito dell'assessore all'Ambiente del comune di Vienna Ulli Sima, da sempre oppositrice del nucleare.
(Adnkronos)


fantastico Beppe!!

silvanetta* . Commentatore certificato 21.01.10 17:37| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

I treni veloci fanno pochissime fermate e quindi servono solo per chi abita a Torino, Milano, Bologna, Roma, Napoli e in pochissime altre città. Chi invece deve raggiungere il capoluogo più vicino con altri mezzi in arrivo o in partenza non ha alcun vantaggio. In realtà si potrebbero sostituire gli inutili treni velocissimi con treni meno veloci ma che non si fermano mai. Non è impossibile, basta usare una navetta: in coda al treno mettere una motrice-vagone indipendente in cui salgono le persone che devono salire e scendere dal treno. La navetta si stacca e raggiunge la stazione, mentre un'altra navetta è nel frattempo partita con altri passeggeri per raggiungere la coda del treno. Il sistema permetterebbe anche di fare cambi treno-treno, virtualizzare i nodi ferroviari (non devono più coincidere con le stazioni ma possono essere alla distanza ottimale. Si potrebbero addirittura abolire le stazioni: le navette potrebbero un tracciato ferroviario cittadino come metropolitane prima di collegarsi alla coda del treno interurbano. Non c'è niente di fantascientifico si tratta solo di imitare le reti informatiche.

Peter Amico 21.01.10 17:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ANNOZERO rai 2 stasera ore 21

Dopo anni si torna a parlare di immunità parlamentare, per reintrodurla dopo che fu abrogata con un referendum nel 1993.

Le inchieste che riguardano esponenti politici riaprono nuovamente lo scontro tra magistratura e classe dirigente, come avvenne nel 1992 con Mani Pulite.

E oggi, nelle commemorazioni per i dieci anni della morte di Bettino Craxi, si dà una diversa interpretazione di quegli anni.

Che legame c’è tra le vicende giudiziarie di allora e quelle di oggi?

Ci fu “un brusco spostamento degli equilibri nel rapporto tra politica e giustizia” come ha scritto il Capo dello Stato?

Le riforme che riguardano la giustizia, come il processo breve e il legittimo impedimento saranno condivise da maggioranza e opposizione o riaccenderanno lo scontro?

La situazione di oggi, non solo giudiziaria ma anche economica come l’enorme debito pubblico che grava sull’economia italiana, quanto deriva dalle politiche di quegli anni?

Ospiti in studio Maurizio Gasparri del PdL, Luca Iosi e Paolo Flores D’Arcais.

silvanetta* . Commentatore certificato 21.01.10 17:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DOVE NON CI SONO SPERANZE NON NASCE NIENTE MA...

Il Presidente Giorgio Napolitano risponde a chi invita i giovani a lasciare l'Italia: Possiamo far crescere il nostro Paese all'altezza delle conquiste delle società contemporanee più avanzate.

Bisogna vedere dove e come cresce, la qualità del terreno è importante per una buona coltura.

Anche se... tutto cresce: anche i fiori dal concime. Non che l'Italia sia un letamaio però... l'odore si sente!

DOVE CI SONO ILLUSIONI NASCONO SOLO SOGNI.

By Gian Franco Dominijanni


mentono, sapendo di mentire.
dopo la porcata di ieri al senato, anzi...la "schifanata" oggi al-fano dice che i processi dureranno anche fino a 13-15 anni, perciò nessuno deve preoccuparsi...ohibò.

ma allora che cazzo l'hanno fatto a fare il processo breve??? verrebbe come minimo da chiedere a una personcina in buona fede.

che ripugnanti esseri ipocriti e capaci di vendersi la madre pur di fare carriera, denaro e poteree.
maledetti ladri.

davide lak (davlak) Commentatore certificato 21.01.10 17:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chiedo agli stati uniti di farci diventare il 51° stato,voglio diventare americano.
Un saluto

roberto b. Commentatore certificato 21.01.10 17:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Arriveremo al punto che faranno leggi direttamente sul nome, tutti quelli che si chiamano silvio sono esentati da tutti gli obblighi, penali ed economici. Tanto, dopo trentanni di tv commerciale, avendo inoculato il virus della apatia è il minimo che ci possa capitare.
un saluto

roberto b. Commentatore certificato 21.01.10 16:53| 
 |
Rispondi al commento

Egemonia e coercizione sono le basi su cui poggiano i governi liberali,
egemonia intesa come dominio di una classe dirigente attraverso il controllo culturale e ideologico influenzando il pensiero, la forza deve apparire giustificata dal consenso della maggioranza, questa è espressa dagli organi di opinione pubblica,giornali e media, moltiplicati artificiosamente,

Peppone . Commentatore certificato 21.01.10 16:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

internet come unità di misura della libertà. Questo in sintesi il principio che Hillary Clinton ha difeso nel discorso al Newsmuseum di Washington trasmesso in diretta sul web. Parole che assumono un significato particolare alla luce del braccio di ferro fra Google e Pechino. Clinton avverte: "Chi lancia cyberattacchi ne pagherà le conseguenze"

------------------------------------------------
Magari con un terremotino, signora Clinton?:)

sancho . Commentatore certificato 21.01.10 16:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Andate sul sito di repubblica a dire come la pensate sul processo breve ce lo chiede roberto saviano.
Un saluto

roberto b. Commentatore certificato 21.01.10 16:46| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Beppe per essere venuto al presidio NO TAV di Susa.
Sei stato GRANDE come sempre!

silvana g. Commentatore certificato 21.01.10 16:41| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

MA LA LISTA A ***** STELLE PER LE REGIONALI DELLA TOSCANA E' STATA FATTA????

DOVE VENGONO RACCOLTE LE FIRME

Franco LACEDRA Commentatore certificato 21.01.10 16:37| 
 |
Rispondi al commento

Ormai il processo non esiste più . E' sufficiente fare opposizione a un decreto ingiuntivo o a un rinvio a giudizio , perchè tutto cada in prescizione.
Soddisfatti anche l'Ingegnere Ignorante e la Merdatti .Il primo sotto inchiesta dalla Corte dei Conti per le consulenze d'oro quando era Guardasigilli . Tra i consulenti risultaanche un macellaio. La seconda per aver assunto anche la spazzatura dei compomenti il 'comitato' che l'ha aiutata in campagna elettorale.
Amen .

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 21.01.10 16:35| 
 |
Rispondi al commento

http://tg24.sky.it/common/tg24_live_697.html

Ora

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.01.10 16:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se avete tempo, guardatevi questo video ,comprendo che è difficile da commentare ma almeno vi serva per riflettere.


www.youtube.com/watch?v=lm3V0R28eAw

.....

caron dimonio 21.01.10 16:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dedicato a chi "ama" Scilvio :

http://forum.chatta.it/politica/7992127/grande-berlusconi.aspx?p=1

(andate a pisciare prima !) eh eh !!


Se avete tempo, guardatevi questo video ,comprendo che è difficile da commentare ma almeno vi serva per riflettere.


www.youtube.com/watch?v=lm3V0R28eAw

caron dimonio 21.01.10 16:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Maurizio Gasparri afferma sicuro: "La legge non cancellerà la giustizia, e infatti riguarderà solo l'1 per cento dei processi".
È la prova regina che serviva, per dimostrare che siamo ancora una volta allo "stato di eccezione" decretato nell'interesse esclusivo del premier.

Repubblica, 20/01/10

viviana g., Lohr am Main Commentatore certificato 21.01.10 16:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Don Farinella:
Hammamet, nuova meta di pellegrinaggio con indulgenze.

Le agenzie turistiche e quelle cattoliche hanno modificato, in questo anno di grazia 2010, i loro palinsesti con offerte e programmi di viaggi in tutto il mondo. Una nuova tappa, un nuovo pellegrinaggio è stato inserito a pieno titolo nelle offerte «All inclusive». Tra Gerusalemme e Santiago di Compostela, tra Oropa e Sharm El Sheikh , è d’uopo, anzi obbligatorio, sostare in fervida preghiera e mento compunto al santuario di Hammamet, sulla tomba del latitante ladro e corruttore Bettino Craxi, già ladro di Stato e socialista, padrino e picciotto del suo degno erede e maestro, Berlusconi Silvio. Ad Hammamet si faranno esperienze esclusive «All inclusive»: nella sosta infatti è compreso il brivido del borseggio semplice e del borseggio con destrezza: al vincitore verrà dato il discorso che il ladro e tangentaro fece alla Camera dei deputati, in cui sviluppò la straordinaria tesi: siamo tutti ladri e delinquenti, per cui nessuno è delinquente e ladro. Per omnia saecula saeculorum. Amen.

continua nel link

http://temi.repubblica.it/micromega-online/don-farinella-hammamet-nuova-meta-di-pellegrinaggio-con-indulgenze/

Aldo F., napoli Commentatore certificato 21.01.10 16:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

quaòcuno ha visto in tv REPORT che trattava lo stesso argomento" costruzioni di linee ferroviarie e autostrade?" bene se si ricorda, c'è stata un intervista ad un tecnico francese dova si poteva comprendere la SERIETA' del soggetto intervistato e la minuziosa preparazione per l'opera di costruzione.Certo è che in questo CESSO ormai degenerato a CLOACA dove tutti SVERSANO liquami maleodoranti,una situazione del genere è IMPENSABILE.Qui per prima cosa abbiamo i TOMTOM MACUTE stipendiati a cottimo per MANGANELLARE chi non fa parte della mangiatoia ma vuol solo salvare il proprio territorio dalla inutile devastazione poi,abbiamo come contorno, quei FAMELICI costruttori che RUBANO su tutto ciò che si può rubare inoltre per non lasciar fuori nessuno dalla mangiatoia,i VARI DIRIGENTI,AMMINISTRATORI DELEGATI,LACCHE',NANI BALLERINE E ZOCCOLE,per allietare il business tutti rigorosamente a nostro CARICO.Povero cesso, avrà mai un attimo di tregua?

Emilio F., voghera Commentatore certificato 21.01.10 15:39| 
 |
Rispondi al commento

subito un lavaggio del cervello I LECCA LECCA DI BERLUSCAZ

MI RICCORDA IL 1933-1945 ANCHE LA GERMANIA HA SUBBITO UN LAVAGGIO DI CERVELLO. COME E´ FINITO LO SAPETE

marco k. Commentatore certificato 21.01.10 15:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

“UNA PORCHERIA GIUSTIFICA UN'ALTRA PORCHERIA”.

Scusate piccola domanda:

“I SOLITI PAPPAGALLI DI REGIME” in questi giorni per giustificare la porcheria del “PROCESSO BREVE”, “VANNO RIPETENDO CHE GIÀ ORA MIGLIAIA DI PROCESSI SI’ ESTINGUONO PER PRESCRIZIONE” ed io ritengo la cosa attendibile, “PERÒ VORREI FARE NOTARE CHE SE MOLTI PROCESSI ATTUALMENTE CADONO IN PRESCRIZIONE È CAUSA ANCHE D’UNA PRECEDENTE LEGGE PORCHERIA SCRITTA DAL GOVERNO BERLUSCONI TRA IL 2001 ED IL 2005 OVVERO LA “EX CIRIELLI” CHE DIMEZZAVA I TEMPI DI PRESCRIZIONE DEI REATI”.

Prima hanno creato un problema con un'altra legge porcheria (EX CIRIELLI) e poi la usano per giustificare una nuova porcheria “PROCESSO BREVE”.

POSSIBILE CHE NESSUNO SIA IN GRADO DI FARE NOTARE QUESTO PICCOLO PARTICOLARE “AI PAPPAGALLI DI REGIME”.

Paolo R. Commentatore certificato 21.01.10 15:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

scorcio di italiani OGGI
------------------------

un tizio che si firma :TERZA POSIZIONE
[La necessità della rivoluzione nasce dal rifiuto sia del sistema capitalistico che di quello marxista, ...]

posta un commento di questo genere ....

Fiscalità Monetaria e Cuba
è un sistema di imposizione fiscale che si propone di colpire l'emissione monetaria oppure le singole unità monetarie attraverso il denaro di decumulo.

Il meccanismo consiste nell'imporre per ogni unità monetaria un tasso di imposizione fiscale che andrà a diminuirne progressivamente il valore, tramite una data di scadenza apposta alle banconote oppure un conteggio inverso progressivo in una moneta elettronica.

Un sistema monetario di questo tipo è quello vigente a Cuba, dove il Peso cubano convertibile viene a costituire la moneta a valore costante, mentre il Peso cubano semplice è la valuta "sacrificabile". Grazie a questo sistema, in un'economia quale quella cubana, la sua moneta principale (la convertibile) riesce ad essere la 13esima moneta di maggior valore nel mondo, e la seconda moneta come valore delle Americhe dopo il dollaro statunitense.

Lo scopo principale è eliminare il concetto di "pagamento delle tasse" e sostituire il finanziamento della spesa pubblica (la liquidazione dei creditori) tramite l' emissione di moneta a svalutazione progressiva. Lo scopo secondario è eliminare l' inflazione della moneta "costante" e quindi aumentarne indirettamente il valore sui mercati esteri. Conseguentemente verrebbe automaticamente anche ad annullarsi il debito pubblico.

La teoria è nata sulla base dell'ipotesi che è la produzione a "creare" il denaro, e quindi il denaro circolante ed il suo valore rimangono indissolubilmente legati alla produzione.Secondo i suoi fautori ciò renderebbe più equa la distribuzione delle ricchezze in quanto non esisterebbe più il concetto stesso di evasione fiscale e i costi pubblici sarebbero automaticamente ripartiti ...

segue ...


Lonardo dall'«esilio» scrive a Napolitano: «La mia è prigionia, trattata come Craxi»
Lady Mastella: «Qui vige la presunzione d’innocenza fino al terzo grado. Io, invece, sono stata già condannata»
da
corrieredelmezzogiorno.corriere.it

Fin qui la notizia.
Ma non è ancora tutto.
Notizia non confermata, ma pare che anche Giuseppe Balsamo, in arte Cagliostro, non sia mai morto.
Pare che ne abbiano il forte sospetto dei tizi che narrano di avere sentito uno che, dalle parti di San Leo, urla spesso ad alta voce: "mi hanno trattato come Craxi".

Ma sospetto che anche questa sia una bufala...

rosario v. Commentatore certificato 21.01.10 15:34| 
 |
Rispondi al commento

Solo un commento: ma se la TAV è così inutile, come mai i francesi si sono dati tanto da fare per realizzarla?
Vogliamo essere sempre gli ultimi, a fare le cose?

Immagino che quando è stata costruita l'Autostrada del Sole ci siano stati mille scogli da superare: però l'interesse comune ha prevalso sull'interesse personale o locale.
Chi potrebbe fare a meno , oggi, dell'Ausostrada del Sole?

E domani si dirà: ma come potevamo fare a meno della TAV?

Solo che adesso ci sono gruppi, gruppuscoli e gruppotti, tutti ben indottrinati, che rompono le scatole.

Beh, a questi si dirà: l'interesse generale prevale sull'interesse personale e locale.

Quindi, che vi piaccia o no, le cose si faranno.

Come si è fatto a suo tempo con le autostrade.
Se si fosse data retta a tutti, saremmo ancora alle mulattiere.

C'è chi specula?
Che novità!

Tutti i partiti, NESSUNO ESCLUSO, hanno messo ai posti di comando un loro fiduciario.
Per non perdere la cosiddetta fetta.

Ma l'importante è non perdere i finanziamenti della UE: se succede, li faremo rimborsare dai NO TAV.

Non so se gli conviene.


Nefti 2010 21.01.10 15:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fatti processare Buffone rispetta la legge,rispettala Costituzione Italiana ( Piero Ricca copyryth)

Gennaro Giugliano, Napoli Commentatore certificato 21.01.10 15:28| 
 |
Rispondi al commento

LADY MASTELLA: IO COME CRAXI!

ODDIO HA CONFESSATO!?!:))))))

NON C'E BISOGNO DI ESSERE CONDANNATI PER ESSERE LADRI... BASTA ESSERE POLITICI ITALIANI GUADAGNARE 15 MILA EURO AL MESE AVERE LA PENSIONE DOPO DUE ANNI ED ESSERE AL DI SOPRA DELLA LEGGE.

QUESTO E' SUFFICENTE PER SPUTARVI IN FACCIA!

IL POPOLO E' SOVRANO E' IL POPOLO TORNERA' SOVRANO!! TEMPO AL TEMPO!

ivan attorami 21.01.10 15:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il premio Nobel per l'economia 2001,Joseph Siglitz,dice che l'attale crisi finanziaria mondiale si protrarra' almeno fino al 2013...e suggerisce anche un altro sistema mondiale di riserve,con una moneta unica,perche e' necessario un sistema multilaterale che non dipenda dalla moneta di nessun paese specifico.

GRANMA Diarìo 21 de Jenero de 2010

sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 21.01.10 15:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Bce frena sul taglio delle tasse
"La disoccupazione aumenterà"

-----------------------------------
La BCE frena, accelera, decide! Il nano? Tremonti? Bersani? Tutti i politici? Eseguono!:)

sancho . Commentatore certificato 21.01.10 15:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ITALIEN IST DER GRÖSSTE SAUHAUFEN EUROPAS
ABER MIT DIESEN SCHWEINEN IN DER REGIERUNG IST DAS KEIN WUNDER.
ES LEBE DIE SCHWEINEGRIPPE

marco k. Commentatore certificato 21.01.10 15:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PER NON DIMENTICARE:
Alla cricca pidduista e mafiosa PRO TAV dobbiamo aggiungere anche l'amico KRIPTONITE DI PIETRO.
La sua posizione sul TAV in Val di Susa, quando e' stato MINISTRO DEI LAVORI PUBBLICI nel governo Prodi, non si discostava di una virgola da quella di Lunardi & C.
Non credo fosse per ignoranza ...
Questo atteggiamento e' stato il piu' grande sbaglio di Di Pietro e ancora oggi risulta inspiegabile agli occhi di molti.
Visto che spesso sul blog si ammira l'opposizione di Kriptonite Di Pietro sarebbe interessante riuscire a capire l'attuale posizione di Di Pietro e il perche' del suo appoggio al TAV in Val di Susa!!

Fabio News 21.01.10 14:56| 
 |
Rispondi al commento

L'aumento dei prodotti e delle necessità finisce col produrre appetiti raffinati, innaturali e immaginari.


K. Marx

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.01.10 14:56| 
 |
Rispondi al commento

OT

Appello agli abruzzesi che vogliono dare una mano.


Cari amici,
come sapete il Governo ha recentemente approvato il decreto Ronchi
sulla privatizzazione di alcuni servizi, compreso quello idrico.
Stiamo così andando verso la privatizzazione dell'acqua.
Come WWF, dopo aver promosso due anni fa una legge di iniziativa
popolare per la gestione pubblica e partecipata dell'acqua, siamo
parte del movimento Salva l'acqua che si prefigge di contrastare
la privatizzazione del servizio integrato.
Questo fine settimana ci saranno così banchetti di informazione in 4
piazze della provincia di Teramo.
CERCHIAMO VOLONTARI!!!
Se siete interessati a dare una mano, rispondete a questa email
specificando dove e quando potete essere presenti, indicandoci un
numero di telefono da contattare.
Questi sono i banchetti previsti:
SABATO 23 GENNAIO
Teramo - corso San Giorgio dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 20
DOMENICA 24 GENNAIO
Giulianova - Piazza Fosse Ardeatine dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 20
Colonnella - Ipercoop dalle 9 alle 19
Atri - Piazza Duomo dalle 17 alle 20

Vi aspettiamo numerosi. Per fermare la privatizzazione dell'acqua
ci sarà bisogno di una grande mobilitazione.

WWF Teramo
http://lagramigna.blogspot.com


Capisc'a me

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 21.01.10 14:52| 
 |
Rispondi al commento

Hasta la vista Bepi


ciao

sergio

sergio ferrara 21.01.10 14:48| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi dice che non si puo' tagliare l'Irap perchè siamo in crisi e non ci sono soldi.
Qualche settimana fa diceva che il taglio delle tasse era necessario in periodo di crisi per dare ossigeno alle imprese.
Vabbè ci siamo capiti, ne dice cosi' tante che è difficile fare il conto.
Secondo me gli italiani sono immunizzati, è come se avessero preso il vaccino che impedisce loro di rendersi conto delle cose.

vito. farina Commentatore certificato 21.01.10 14:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Man mano che le leggi divengono sempre più ingiuste, anche la legalità tende a divenire sempre di più un valore assoluto!

Lo diviene, paradossalmente, quando la legalità serve l'ingiustizia!

La legalità non è un valore assoluto:

Quando legge non legge Giustizia, Giustizia non legge legge!

sancho . Commentatore certificato 21.01.10 14:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Brunetta come sindaco di Venezia non ce lo vedo proprio.
Un sindaco di una città che al primo accenno di alta marea rischia di scomparire.
Dopo questa cattiveria gratuita mi rimetto un pochino al cad con Vivaldi di sottofondo.

Volete provare anche voi?

http://www.youtube.com/watch?v=aB-2vfmgV6w&feature=related

è rilassante

vito. farina Commentatore certificato 21.01.10 14:36| 
 |
Rispondi al commento

Art.7
Lo Stato e la Chiesa cattolica sono, ciascuno nel proprio ordine, dipendenti e contigui.
I loro rapporti sono regolati dai Patti Lateranensi. Le modificazioni dei Patti accettate dalle due parti, non richiedono procedimento di revisione costituzionale.
Art. 8
Tutte le confessioni religiose, diverse da quella cattolica, sono egualmente perseguibili davanti alla legge.
Le confessioni religiose diverse dalla cattolica hanno l’obbligo di sciogliersi secondo i propri statuti, in quanto contrastano con l'ordinamento giuridico italiano.
I loro rapporti con lo Stato sono regolati per legge sulla base di intese con le relative rappresentanze.
Art. 9
La Repubblica rinnega lo sviluppo della cultura e la ricerca scientifica e tecnica.
Disprezza il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della Nazione.
Art. 10
L'ordinamento giuridico italiano si conforma alle norme necessarie a Berlusconi irridendo quelle del diritto internazionale generalmente riconosciute.
La condizione giuridica dello straniero è regolata dalle stesse leggi in difformità delle norme e dei trattati internazionali.
Lo straniero, al quale sia impedito nel suo paese l'effettivo esercizio della libertà di delinquere garantita dalla Costituzione italiana, ha diritto d'asilo nel territorio della Repubblica secondo le condizioni stabilite dalla legge.
Non è ammessa l'estradizione dello straniero che compie reati.
Art. 11
L'Italia promuove la guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali; non consente, in condizioni di parità con gli altri Stati, alle limitazioni di sovranità necessarie ad un ordinamento che assicuri la pace e la giustizia fra le Nazioni; rinnega e sfavorisce le organizzazioni internazionali rivolte a tale scopo.
Art. 12
La bandiera della Repubblica è il tricolore italiano: verde, bianco e rosso, a tre bande verticali di eguali dimensioni, prodotto in carta di cellulosa e utile all’uop

Max Mon 21.01.10 14:33| 
 |
Rispondi al commento

GRILLINI + POPOLO VIOLA + ITALIA DEI VALORI + OGNI ALTRA ASSOCIAZIONE A DIFESA DELLA COSTITUZIONE + OGNI PERSONA ONESTA
TUTTI
AD INVADERE ROMA PER PROTESTA
TUTTO IL RESTO SONO ORMAI CHIACCHIERE
RIVOLUZIONE PACIFICA!
(con diritto di legittima difesa)

Marco Bani
**********

Io c'ero all'invasione del "popolo viola" e ci ho fatto pure un filmetto su youtube ...
clicca il nick e guarda al minuto 2,43...!

Se la RI-invadi questi ti faranno fare lo stesso percorso...al massimo ti manderanno al Colosseo
e poi al Circo Massimo !!!

Pacificamente da queste parti NON SI SONO MAI VISTI GROSSI RISULTATI !
Se non si convertono qualcuno di quelli del minuto 2,43 dalla nostra parte saranno uccelli senza zucchero !

hasta


Art. 1
L'Italia è una Repubblica monocratica, fondata per delinquere.
La sovranità appartiene alle mafie e a Berlusconi, che la esercita nelle forme e nei limiti delle sue necessità.
Art. 2
La Repubblica riconosce e garantisce i diritti inviolabili di Berlusconi, sia da privato cittadino sia da politico ove svolge la sua personale attività, e richiede l'adempimento dei doveri inderogabili di solidarietà politica, economica e sociale.
Art. 3
Tutti i cittadini che lo votano e lo adorano hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali; gli altri, sono solo coglioni e comunisti e devono essere perseguitati dai suoi giornali e perseguitati dalla sua legge.
È compito della Repubblica promuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l'eguaglianza dei cittadini, favoriscono il pieno sviluppo della sua parte politica e l'effettiva partecipazione di tutti i delinquenti all'organizzazione politica, economica e sociale del Paese.
Art. 4
La Repubblica riconosce a tutti i cittadini il diritto a delinquere e promuove le condizioni che rendano effettivo questo diritto.
Ogni cittadino ha il dovere di svolgere, secondo le proprie possibilità e la propria scelta, un'attività o una funzione che concorra al degrado materiale o spirituale della società.
Art. 5
La Repubblica, una e indivisibile, disconosce e rinnega le autonomie locali; attua nei servizi che dipendono dallo Stato il più ampio accentramento amministrativo; adegua i principi ed i metodi della sua legislazione alle esigenze di Berlusconi.
Art. 6
La Repubblica perseguita con apposite norme le minoranze linguistiche.

Max Mon 21.01.10 14:30| 
 |
Rispondi al commento

E' strano come la questione amianto non venga piu' presa in considerazione ne da Beppe e nemmeno dai No Tav che protestano in val di Susa.
Eppure neppure qualche anno fa la questione amianto sembrava fosse il motivo principale per il quale quest'opera non doveva essere costruita.
Si sono forse ricreduti cominciando a consultare i pareri dei geologi? Se cosi' fosse allora sarebbe un buon segnale perchè si abbandonerebbe l'idea che inventarsi di sana pianta pericoli inesistenti non paga.
Anche il resto delle motivazioni che il fronte del No ritiene valido perchè quest'opera non si debba fare, a me personalmente sembrano del tutto inconsistenti, tranne la parte nella quale ci si riferisce al costo complessivo dell'opera se confrontato con il costo che le altre nazioni devono sopportare. Costo che in Italia è abbondantemente piu' alto, fino al triplo.

vito. farina Commentatore certificato 21.01.10 14:28| 
 |
Rispondi al commento

Provo a dare una possibile "lettura" alla candidatura di Brunetta a sindaco di Venezia ?

L'altro nano non vuole concorrenza mediatica.

L'unico che deve "spararle grosse" deve rimanere solo lui, non accetta che qualcuno (che in fondo gli somiglia anche) prenda una parte del "merito" di avere ridotto così il Paese.

Oppure ha capito che uno come Brunetta a Roma, proprio a Roma, non ha vita facile quindi lo "promuove" cercando di assicuragli un bel "portafoglio" (Venezia) che verrà come sempre riempito dei tanti turisti tedeschi ? Consideriamo infatti che l'attuale suo impegno è, appunto di ministro senza portafoglio (che tra l'altro litiga proprio con tremonti che apre i cordoni della borsa a piacimento o, al più, del "capo") il che, per un economista come Brunetta, non è che sia il massimo...

E chi metterà a distruggere i cosiddetti alla pubblica amministrazione senza intervenire nei veri meccanismi (troppe leggi, pochi controlli specifici all'interno, nessuna revisione seria delle procedure) che ne riducono la produttività?
Per esempio chi ha già distrutto o sta dando prova di saper distruggere qualcos'altro ?

Non mi aspetto niente di meglio, visto il "costume" italiano ormai consolidato.

rosario v. Commentatore certificato 21.01.10 14:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

scrive una merda dal nick appropriato [ il ruffiano ] alias Antonio detto [ Exidor] by videogame:

1
Siete gli stessi che hanno vomitato veleno sul mondo dei meetups?
E Grillo?
Grillo non sa.
Grillo non legge.

2
Cliccatevi l'un l'altro, come bande di gangsters, questo dice la ca.sa.leggio.

3
Cavie siete, e cavie siamo stati, finchè eravamo parte attiva e costruttiva di questo spazio.

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
1
Grillo dice: " abbiamo scoperto un meetup in cui c'erano solo lo staff di Scaloja " - basta questo per capire di cosa parli ! Se non lo sai smucina in rete e lo trovi ...

2
Quel vizio ce l'hanno solo i tuoi adepti , noialtri ci dimentichiamo pure di "cliccarci/quotarci" è nel
nostro DNA la normale ragionevolezza ...quello che manca a te e alla banda su feisbuc !!!

3
Se per parte "attiva" ti riferisci ai commenti della Grassi o simili (bannatus sum) dimostri che stai messo male con quel neurone solitario nel cranio !


ps.
IO HO SCOPERTO UN'ALTERNATIVA PIU' SERIA ...è antica , la insegnò uno che misero
in croce ...LA DIVULGAZIONE IN ALTRI BLOG-FORUM MISTI. (censurano anche lì !)

TU E LA TUA FECCIA ...RIMANETE RINCHIUSI NEL PORCILE DI FEISBUC E NON
ROMPETE I COGLIONI ALLE BRAVE PERSONE ..PORCI !

ps 2.
ho risposto solo alle affermazioni meritevoli di risposta , il resto è la classica merda che ti esce anche dalle orecchie, per quanto ROSICHI !!!

HASTA [SINISTRO]
nel senso che sei proprio un SINISTRO come quelli con il CID !!!


Nuova proposta di legge:
Processo no breve.... brevissimo!!!!!Aboliamo la magistratura!!!!
Evviva la tirannia!!!!
Ladri!!!!!.......Ladri!!!!!!!Ladri!!!!!!
Ci avete rubato tutto: dignità,cittadinanza,diritti e rappresentanza!!!"

oreste SP 21.01.10 14:08| 
 |
Rispondi al commento

Questo ultimo post non ha neppure 600 commenti, per quelli precedenti le cose non sono certo migliori, quando frequentavo questo blog ogni post, tutti i post, avevano minimo 2500 commenti, cosa è successo?

che molti tanti si sono rotti le scatole di essere offesi in continuazione se non dimostrano di essere dei "compagni" di lotta di governo ma soprattutto di cazzate.

Se non sei comunista ti danno del fascista e vanno a letto contenti.

Mentono a se stessi prima ancora che agli altri, inutile rimarcare gli argomenti tanto lo sapete.

La metà dei commenti a questo post è tutto un berlusconi muori, se c'era mio nonno che ha ammazzato 6000 nazisti lo faceva fuori, siamo 15 milioni duri e puri, facciamo la rivoluzione, insomma le solite menate e la gente si rompe le scatole.

Chi gestisce il blog non interviene.
E tutti gli altri leggono sempre più distrattamente.

Basterebbe eliminare i commenti con le offese.....

a volte (ritornano) Commentatore certificato 21.01.10 13:51| 
 
  • Currently 3.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fenomeni collegati?
Confessionali Deserti, Per Ripopolarli La Chiesa Mette In Campo i 'Motivatori'. Roma, 21 gen. - (Adnkronos) - Confessionali deserti, arrivano i 'motivatori' della confessione. Di fronte al fatto che sempre meno fedeli sono disposti a raccontare i loro peccati, le diocesi si organizzano per ripopolare i confessionali. "Il fatto è che si è smarrita la consapevolezza del peccato - spiega all'ADNKRONOS monsignor Gianfranco Girotti, vescovo reggente del tribunale della Penitenzieria apostolica vale a dire il 'tribunale delle anime' -. Stando a studi piuttosto recenti si può parlare di un allontanamento dai confessionali pari al 50%".

Se è per questo, con il “processo breve” a parte l'impossibilità per chi ha subito un torto di avere giustizia (basterebbe già quello come dramma assoluto indotto da chi si è fatto eleggere cavalcando la promessa di una presunta “sicurezza”), caleranno anche le entrate fiscali, poiché chi potrà evadere le tasse (non avendo ritenute alla fonte) sarà indotto a non pagare più NIENTE in quanto sarà impossibile per lo Stato dirimere i contenziosi in tempi che ora vengono definiti “brevi” dal disegno di legge in fase di approvazione parlamentare.

Quindi anche nel campo fiscale potranno “scordarsi” le “confessioni”.

In fondo, entrambi le vicende trarrebbero la loro matrice nel comune denominatore che NON CI SI FIDA PIU' di NIENTE e di NESSUNO, soprattutto delle “autorità” e si spera di … farla franca comunque e dovunque.

Commento.
Mi piacerebbe sapere se anche lo Stato cercherà rifugio nei “motivatori”.
Lanceranno spot come: “pagare le tasse fa bene alla salute”?
“se non pagate le tasse andrete all'inferno”?
“se non pagate le tasse Tremonti ne soffrirà”?
O gireranno casa per casa degli emuli istituzionali dei Testimoni di Geova, a proclamare che anche “li in alto” si vuole che paghiate più tasse?
Naturalmente, per non perdere voti li manderanno solamente a gabellare i pochi operai e impiegati che hanno ancora un lavoro..

rosario v. Commentatore certificato 21.01.10 13:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bersani: Tremonti Sappia Che In Usa Tutti Usano Carte Credito

------------------------------------
Andiamo verso l'abolizione del denaro liquido e l'uso obbligatorio di carte di credito! A spingere più di altri in questo senso sembra bersani!

Il passo appena successivo è molto prevedibile!

sancho . Commentatore certificato 21.01.10 13:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ il ruffiano

"La stessa Cettina che ha sputato veleno dicendo cose orrende sulla manifestazione del 19 luglio?"

Quando? Dove?

Faccio cose senza accorgermene?

Mai neanche pensato di dire peste e corna della manifestazione, stranissimo che ne abbia parlato male.

cettina d., isola Commentatore certificato 21.01.10 13:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PS : Questo messaggio verrà inserito ad ogni post nuovo fino a quando Giustizia non sarà fatta......

Non solo don silvio da corleone,ma anche tutti gli infami della sx che erano al potere nel 92 durante le stragi di Capaci e di Via D'Amelio dovranno a breve giro fare i conti con le Procure di Palermo,Caltanisetta,Firenze,Milano. Non esistono ne santi ne madonne e ne padreterni che terranno questi delinquenti lontano dalle loro responsabilità sullo schifo e sul sangue di questa merda di seconda Repubblica,fosse l'ultima cosa che il popolo italiano chiederà per tutta la vita.......

Gennaro Giugliano, Napoli Commentatore certificato 21.01.10 13:36| 
 |
Rispondi al commento

Tra poco Beppe Grillo su Skytg24.

cettina d., isola Commentatore certificato 21.01.10 13:33| 
 |
Rispondi al commento

ELEZIONI REGIONALI (l'importante è partecipare?)

Fra poco ci saranno le elezioni regionali e la nostra campagna elettorale è quasi a zero, mentre in giro vedo una moltitudine di cartelloni del PDL e del PD.
Perché Grillo non organizza una raccolta fondi per avere anche noi dei cartelloni con il nostro benedetto simbolo (più la faccia di Grillo) ?!?

La faccia e il nome di Grillo è fondamentale per far presa sulle masse, questo BERLUSCONI lo sa benissimo e lo METTE IN PRATICA.

SBRIGHIAMOCI! Stiamo perdendo tempo prezioso!

Tutto questo ci darebbe MOLTISSIMI VOTI IN PIU' !

Ritengo che fra la popolazione, molti POTENZIALI elettori del MoVimento non ne abbiano mai (o quasi) sentito parlare perché NON USANO INTERNET.
Lo abbiamo detto in tanti e tante volte.

Per quanto riguarda la TV, questa ancora per molti anni sarà "l'arma più forte", quindi visto che non ci va Grillo che ci vadano (ove ammessi) ALMENO I PRINCIPALI ESPONENTI del MoVimento.

Ottenere un solo consigliere per regione per Grillo è un successo, per me è ACCONTENTARSI DI MOLTO MENO DI QUELLO CHE ABBIAMO A PORTATA DI MANO.

Grillo, fai partire questa benedetta raccolta di fondi per finanziare la campagna elettorale del MoVimento.
Non vedo chi altri potrebbe farlo.

Fantômas XXX, Parigi Commentatore certificato 21.01.10 13:32| 
 |
Rispondi al commento

PERSONALMENTE SAREI CONTENTISSIMO SE TRA UN PAIO DI ANNI AL MASSIMO


A BERLUSCONI GLI FOSSE DEDICATA UNA PIAZZA !!!!!

Antonello B., Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.01.10 13:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

De Magistris:
“Ci si inchina ad Hammamet per genuflettersi verso Arcore”

Il figlio politico di Nenni che diventa giovane segretario del Psi designato pro tempore, ma che poi ne guida le sorti per anni; l'anti-comunista viscerale che costruisce l'asse di governo con la Dc e incalza, cercando di isolarlo e sottrargli la guida della sinistra, il Pci di Berlinguer; il premier del "decisionismo" e dello scontro sindacale per abolire la scala mobile; il leader politico che difende, nel casus Sigonella, l'autonomia italiana dall'influenza soffocante a stelle e a strisce e che visita il Cile stroncato nel sogno di Allende; il socialista italiano che si confronta con la socialdemocrazia europea e ne subisce il fascino ma che non comprende a pieno la svolta epocale del '89.

Craxi è stato tutto questo, sicuramente, e tutto questo è ciò a cui si appellano i suoi tanti difensori a posteriori, gli stessi che non hanno esitato ad imboscarsi durante i momenti più difficili. Ma Craxi era una leader di partito, un leader nazionale di governo che ha finito la sua vita da latitante in Tunisia, con le spalle fiaccate dal peso delle condanne in contumacia per aver rimpinguato, attraverso le tangenti, le casse del partito e soprattutto le sue tasche personali, come dimostrano i conti svizzeri di cui disponevano amici prestanome (Raggio&co).

Tra tutti i volti del craxismo, domina incontrastato e ingiustificabile proprio quello di aver costruito un sistema che vede intrecciarsi denaro, politica, affari, edonismo. Sintesi dell'affarismo clientelare, dove la politica si fa permeabile ai soldi delle imprese e, in cambio di questi, cede appalti, ruoli, cariche anche pubbliche, conquistando il consenso elettorale e controllando il Paese. Un sistema che non tralascia l'edonismo, lo sfarzo, il piacere faraonico e opulento: la Milano da bere ha fatto scuola negli anni del craxismo rampante.

continua:

Aldo F., napoli Commentatore certificato 21.01.10 13:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sarebbe apprezzabile, in sostituzione di centinaia di commenti univoci ed erroneamente contro il cosi' detto processo breve, che breve non e' affatto, stabilire 3 fatti inequivocabili:

1) Da anni esiste nel sistema Giustizia amministrato dalla Magistratura una amnistia di fatto che cancella, per prescrizione, oltre 200 mila processi penali ogni anno.

Considerando anche solo il periodo che parte dalla data del passaggio del potere assoluto alla Magistratura nel 1993, i processi "amnistiati" dalla Magistratura sono oltre 3 milioni.

2) I processi "amnistiati" derivano dal potere assoluto dei Pm di poter scegliere quali casi perseguire e quali no, con conseguente arbitraria decisione univoca del Pm di stabilire, a suo insindacabile giudizio, quali processi "meritano" la prescrizione e quali no.

3) la legge Processo Breve, che breve non e' affatto, andrebbe benissimo, anzi sarebbe da considerare anche troppo rigida,

SE SI POTESSE ESCLUDERE BERLUSCONI.

Questa e' una semplice onesta' intellettuale che non si riscontra affatto nel leggere i vari commenti del blog.

Onesta' intellettuale che manca anche nella schiera dei 300 mila avvocati penalisti italiani, che vedono nel Processo Breve, che breve non e' affatto, un pericolo per i lucrosi guadagni che derivano dai processi interminabili.

Semplice equazione dei penalisti.
Piu' lunghi sono i processi, piu' si guadagna.
Piu' brevi sono i processi, meno si guadagna.

Inutile sostenere che se non esistesse la prescrizione, tutti i processi verrebbero completati.

Un semplice calcolo dimostra che se non fosse esistita la prescrizione oggi in Italia ci sarebbero in sospeso ben 20 milioni di processi:

Uno ogni tre abitanti, e considerando che mediamente in un processo sono coinvolte piu' di una persona, tutto il popolo italiano sarebbe sotto processo e, anzi, non basterebbero gli abitanti.

Si dovrebbero perseguire anche gli abitanti di paesi confinanti.

Avv. Casciani Roma 21.01.10 13:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se state a sentire canale 5 vi viene naturale una riflessione:
Brunetta....... vaff.....lo!!!!!
Gasparri....... vaff.....lo!!!!!
Bondi ....... vaff.....lo!!!!!
Cicchitto...... vaff.....lo!!!!!
Sacconi........ vaff.....lo!!!!!
Fazio.......... vaff.....lo!!!!!
Cota........... vaff.....lo!!!!!
Bossi.......... vaff.....lo!!!!!
Tremonti....... vaff.....lo!!!!!
Silvio......... vaff.....lo!!!!!
Totale ........ 10 Vaff......lo non ve li leva nessuno come minimo e, se poi c'è qualche trasmissione speciale come la commemorazione di bottino arriviamo al doppio!!!
Non lo consiglio dopo mangiato perchè vi rimmarrebbe tutto sullo stomaco!!!!

oreste SP 21.01.10 13:22| 
 |
Rispondi al commento

Un’amnistia penale e contabile. Una legge
cucita come un abito su misura per salvare
il presidente del Consiglio che nega giustizia
a tutti quei cittadini che vedranno dichiarati
morti processi non ancora conclusi.
Una norma che salva la casta dal dovere di
pagare per i reati contabili: un danno erariale
enorme per lo Stato per mano di un
governo che non è in grado di abbassare le
tasse come promesso ma che rinuncia a
500 milioni di euro da politici e società che
abbiamo commesso reati contabili e amministrativi.
La lista dei fortunati è lunghissima.
Comprende tra gli altri l’estensore del
testo senatore Giuseppe Valentino, che
visto l’andazzo generale non ha avuto
problemi a contribuire a scrivere una legge
che andasse bene anche per sé. Valentino
ha un giudizio pendente davanti alla Corte
dei Conti del Lazio per una storia di sprechi
e consulenze quando era sottosegretario
alla Giustizia con il Guardasigilli Roberto
Castelli (anche lui beneficiario della legge,
come vi avevamo annunciato, e anche lui
suo autore, in quanto membro della commissione
Giustizia del Senato)……….
Da l’unità.it

sicuramente vi state rendendo conto che l’infamia non ha più limiti . qui da noi oramai tutto è diventato lecito, per i potenti, che apertamente si confezionano leggi su misura, come si faceva una volta con i vestiti, e tutti i giornalisti ad aspettare il loro boccone. Fino a quando potremmo sopportare questo??? Beppe dice: loro non si arrenderanno mai, ma gli convienne……… la realtà è che LORO restano dove sono è gli conviene eccome.
Meditate gente, meditate.
Un saluto

roberto b. Commentatore certificato 21.01.10 13:22| 
 |
Rispondi al commento

Napolitano: "Bene il governo
nella lotta alla criminalità"
Il presidente della Repubblica in Calabria palude all'operato dell'esecutivo e torna sui fatti di Rosarno. "Sul tema immigrazione vanno garantite integrazione e legalità"

C'è ancora qualche gaggio che crede a questo infame traditore???!!!

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.01.10 13:22| 
 |
Rispondi al commento

La lotta per salvare quel poco che resta della Natura, perche' di ogni singola nuova opera siano valutati attentamente benefici e danni, dovrebbe essere sacrosanta, altro che nimby.

In Cina hanno censurato Avatar. Ma solo nei cinema 2d: nelle citta' si potra' continuare a vederlo, nei cinema piu' poveri delle campagne no.
Un bell'esempio della nuova censura, selettiva: teniamo i piu' poveri nell'ignoranza, non sia mai che ai contadini venga la malsana idea di difendersi, come i nativi del pianeta Pandora, da chi gli vuole portar via a forza la terra, per costurire case, strade e fabbriche.

In Italia chi ha bisogno di censura? Sui forum che discutono del film i piu' sbuffano di quanto sia noioso, ovvio, retorico il messaggio ambientalista.

Noi ci sentiamo tanto piu' furbi, tanto piu' moderni. Ci hanno condizionato a pensare che "ambientalista" sia una parolaccia.
Quando ci avranno cementificato l'ultimo centimetro, privatizzato l'acqua e magari anche l'aria, forse capiremo che piu' che progressisti siamo coglioni.

milena d., savona Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.01.10 13:21| 
 |
Rispondi al commento

L'uomo ha accoltellato alcuni vigili del fuoco, altri sono stati investiti
10 feriti a Roma in una caserma dei pompieri

------------------------------

Della serie "un americano a Roma"!:)

"Un giorno di ordinaria follia"!

sancho . Commentatore certificato 21.01.10 13:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un’amnistia penale e contabile. Una legge
cucita come un abito su misura per salvare
il presidente del Consiglio che nega giustizia
a tutti quei cittadini che vedranno dichiarati
morti processi non ancora conclusi.
Una norma che salva la casta dal dovere di
pagare per i reati contabili: un danno erariale
enorme per lo Stato per mano di un
governo che non è in grado di abbassare le
tasse come promesso ma che rinuncia a
500 milioni di euro da politici e società che
abbiamo commesso reati contabili e amministrativi.
La lista dei fortunati è lunghissima.
Comprende tra gli altri l’estensore del
testo senatore Giuseppe Valentino, che
visto l’andazzo generale non ha avuto
problemi a contribuire a scrivere una legge
che andasse bene anche per sé. Valentino
ha un giudizio pendente davanti alla Corte
dei Conti del Lazio per una storia di sprechi
e consulenze quando era sottosegretario
alla Giustizia con il Guardasigilli Roberto
Castelli (anche lui beneficiario della legge,
come vi avevamo annunciato, e anche lui
suo autore, in quanto membro della commissione
Giustizia del Senato)……….
CONCITA
DE GREGORIO
Direttore


.
sicuramente vi state rendendo conto che l’infamia non ha più limiti . qui da noi oramai tutto è diventato lecito, per i potenti, che apertamente si confezionano leggi su misura, come si faceva una volta con i vestiti, e tutti i giornalisti ad aspettare il loro boccone. Fino a quando potremmo sopportare questo??? Beppe dice: loro non si arrenderanno mai, ma gli convienne……… la realtà è che LORO restano dove sono è gli conviene eccome.
Meditate gente, meditate.
Un saluto

roberto b. Commentatore certificato 21.01.10 13:16| 
 |
Rispondi al commento

http://www.corriere.it/notizie-ultima-ora/Politica/Processo-breve-Idv-Mafiosi-criminali-stanno-brindando/21-01-2010/1-A_000076872.shtml

Processo breve, Idv: "Mafiosi e criminali stanno brindando"
21 Gennaio 2010 12:52 POLITICA

ROMA - "L'approvazione del processo breve al Senato e' un giorno felice per mafiosi e criminali, che ancora stanno brindando". Questo il commento del capogruppo dell'Italia dei valori alla Camera, Massimo Donadi. "Una pagina nera per la giustizia", ha definito il provvedimento in una nota, aggiungendo che "il presidente del Consiglio ha dato ennesima prova di irresponsabilita' perche' pur di salvarsi realizza di fatto un indulto strisciante che lascera' in liberta' migliaia e migliaia di delinquenti". (RCD)
-------------------------------
Non è più tempo della vergogna...... E' tempo di agire......

Gennaro Giugliano, Napoli Commentatore certificato 21.01.10 13:16| 
 |
Rispondi al commento

Sono torinese, piemontese e da anni vivo in Austria, lavorando in Svizzera.
In Svizzera, Paese spesso decantato da Beppe Grillo, hanno iniziato gia' da tempo i lavori per il traforo del Tunnel del Gottardo. 50 e piu' km, con molte problematiche, ma senza fare tanto caos come in Val di Susa.
Non aspettano l'ora che i lavori finiscano in modo da diminuire drasticamente il transito dei TIR sulle autostrade.
I TIR in Svizzera non possono viaggiare dalle 22 alle 5 di mattino.
Non ho mai sentito (personalmente) un NO TAV chiedere l'applicazione della stessa norma o lamentarsi per l'inquinamento dei bisonti della strada.
Ho fatto un anno di militare a Oulx. Se dovessero aumentare del 3-400% il traffico ferroviario, come auspicato da Beppe, l'Alta valle di Susa diventerebbe invivibile nonche' perderebbe completamente le gia' scarse capacita' turistiche.

Gibo G. 21.01.10 13:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Riporto la discussione sulla TAV.
E segnalo che questo messaggio non e' stato pubblicato sul CorSera l'altro giorno nel dibattito coi lettori.

ho pensato di inviarvi del materiale sull'argomento, preso da un blog, che tra l'altro, parla anche di trasporti pubblici:

http://pseudoliberipensieri.blogspot.com/2010/01/trasporti-tav-ma-quanto-ci-costi.html
[su costi, con molte citazioni e fonti dirette o derivate di doc UE]

http://pseudoliberipensieri.blogspot.com/2009/12/trasporti-le-merci-non-salgono-sui.html
[sulle merci trasportabili]

http://pseudoliberipensieri.blogspot.com/2009/11/trasporti-pubblici-la-strana-alleanza.html
[circa le ragioni economiche e la necessita']

Molti link ad enti esterni, compresi a dati delle FS...

pensateci
ciao
CuoreValsesiano

Marco . Commentatore certificato 21.01.10 13:04| 
 |
Rispondi al commento

Italiani onestiiiiiiiiiiiiiiiii!!!!!
Siete contenti di prenderlo nel didietro tutti i giorni???? Siiiiiiiiiiiiii!!!! siete masochisti!!!
Io non ci stò!!
Quanto manca per la ribellione?????????????????
Dove ci troviamo???

oreste SP 21.01.10 13:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.

Potenza delle parentele!

"ci sarebbe la storia del rampollo
di casa Dell’Utri, di cui solo tre
quotidiani italiani (E NESSUNA TV) hanno
parlato: il Giorno, il Corriere e l’Unità.
Chissà come mai. Il 31 ottobre
2003, alle 6 del mattino, la Citroen Saxo
su cui viaggia ad altissima velocità
il giovane Marco Dell’Utri, 23 anni, si
scontra in via Moscova a Milano con
un’altra auto, guidata da una donna di
34 anni, V.P., che non gli ha dato la
precedenza. Dopo lo schianto, la donna
finisce al Fatebenefratelli in gravissime
condizioni. Resterà in coma per
un anno, e oggi sta ancora male. Dell’Utri
junior rimane illeso. Ma nella
Saxo i vigili trovano un ago da siringa
monouso, uno specchietto, un cucchiaino,
della polvere bianca e del liquido
residuo. Il verdetto del laboratorio chimico
è immediato: cocktail di cocaina
e caffeina, potenziato con eccitante. Il
sospetto è che il giovane non fosse lucido
al momento dell’incidente. Ma i vigili
si scordano di sottoporlo all’esame
tossicologico, e persino alla prova del
palloncino, lasciandolo tornare a casa.
Si limitano a segnalare il caso alla
Prefettura. (ben altra sorte è toccata A MARRAZZO!...ndr)Il fascicolo non viene inviato
subito in Procura: vi giunge solo la
sera del 4 novembre, quando l’auto
non può più essere sequestrata. Pochi
fogli preceduti da un rapporto a dir poco
scarno, venti righe che non riportano
né il luogo né le modalità dell’incidente,
né la circostanza se la donna fosse
a piedi o a bordo di un’auto. Il pm di
turno, Francesco Greco, chiede conto
del ritardo e delle omissioni dei vigili.

Quanto alla droga,
propone l’archiviazione perché l’esame sulla
polvere bianca non ha seguito
le procedure previste (chissà perchè!!!...ndr)e dunque è inutilizzabile.

Ora siamo certi che due
campioni della libera informazione,
due scavezzacollo come Mentana e Vespa,
daranno presto il giusto spazio all’episodio.
L’audience è assicurata.

Marco Travaglio L'Unità 13 Ottobre 2005
e irripetibile.

Dino Colombo Commentatore certificato 21.01.10 13:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono d'accordo con Dino Colombo che se in parlamento ci fossero parlamentari onesti e democratici, questi abbandonerebbero a oltranza i lavori parlamentari per non prendere comunque parte allo scempio della democrazia.....perchè discutere e accettare un dibattito su leggi criminogene e volgari è comunque avvallare l'argomento anche se si vota contro.

mauro lancioni, genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.01.10 12:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non mollate !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

FABRIZIO F., GENZANO DI ROMA Commentatore certificato 21.01.10 12:47| 
 |
Rispondi al commento

Corsi e ricorsi della Storia?

"Fu alla fine di quel mese, di quel mese che è segnato profondamente nella mia vita, che io dissi: “voglio che ci sia la pace per il popolo italiano”; e volevo stabilire la normalità della vita politica.

Ma come si è risposto a questo mio principio? (...) con una campagna giornalistica durata nei mesi di giugno, luglio, agosto, campagna immonda e miserabile che ci ha disonorato per tre mesi. (Applausi vivissimi e prolungati). Le più fantastiche, le più raccapriccianti, le più macabre menzogne sono state affermate diffusamente su tutti i giornali! (Approvazioni). Si facevano inquisizioni anche di quel che succede sotto terra: si inventava, si sapeva di mentire, ma si mentiva.

E io sono stato tranquillo, calmo, in mezzo a questa bufera, che sarà ricordata da coloro che verranno dopo di noi con un senso di intima vergogna. (Approvazioni)”.

.....

Di chi sono queste parole qui sopra?...Dite che le avrà dette Berlusconi?...in effetti è il suo stile e la sostanza è quella di tante sue affermazioni.

No...le ha dette Benito Mussolini.

Quindi da quel tempo...per lìItalia NON E' CAMBIATO UN CAZZO DI NIENTE!

Dino Colombo Commentatore certificato 21.01.10 12:43| 
 |
Rispondi al commento

Voglio dire due cose al PD e a Bersani. Qualcuno sa dirmi la e- mail?

carla gioia Commentatore certificato 21.01.10 12:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GRILLINI + POPOLO VIOLA + ITALIA DEI VALORI + OGNI ALTRA ASSOCIAZIONE A DIFESA DELLA COSTITUZIONE + OGNI PERSONA ONESTA
TUTTI
AD INVADERE ROMA PER PROTESTA
TUTTO IL RESTO SONO ORMAI CHIACCHIERE
RIVOLUZIONE PACIFICA!
(con diritto di legittima difesa)
Marco Bani

Marco Bani, Città di Castello Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.01.10 12:29| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe ti seguo ormai da 2 anni, fra alti e bassi, ti seguo comunque...

Io voglio fare una semplice segnalazione, perchè se tu nasci come comico, ma poi hai preso a cuore le sorti di questo "bel" paese, bhè ti faccio presente che forse non dovresti mai dimeticare la tua arte iniziale, che cavalcando l'onda della comicità colpisci a segno.

Quindi ogni tanto oltre a perle di saggezza, sarebbe bello se pubblicassi un link dove i tuoi utenti potrebbero avere almeno 4/5 minuti di spensieratezza, ridere, utilizzando sempre come tema ciò di cui parli...

Se così non fai, richi di perdere molti tuoi sostenitori e il tuo blog si sta trasformando in un luogo frequentato solo da persone sempre più incazzate, sfiduciate, depresse, tristi, invece devi dare spazio alla "FANTASIA DEL RIDERE".

In un tuo commento dopo capodanno c'era una piccola barzelletta, di un tizio che si lamentava con Dio dicendogli che gli aveva portato via tutti i personaggi più cari nel 2009, e si era dimenticato di dirGli che il politico che amava di più era Berlusconi... bhè questa barzelletta ha girato molto e mi ha fatto molto piacere sentirla mentre si cenava con amici, in pratica utilizzando questo metodo, del ridere (per così dire) si è aperta una bella discussione e quella sera eravamo in una decina molti non sapeveno nemmeno dell'esistenza del tuo blog e delle tue battaglie. Invece alcuni che a quanto pare ti seguono, ti hanno anche un po' criticato perchè nella tua news letter arrivano solo brutte notizie, che deprimono di più la giornata...

Bhè per farla corta segnalo a te e a tutti i tuoi utenti questo post in questo BLOG da leggere, molto irriverente davvero... che alla fin fine fa riflettere, magari potresti aprire una sezione in basso alla tua newsletter giornaliera con 2/3 link a siti che parlando di tempi come i tuoi fanno anche un po' ridere oltre che riflettere.

http://www.portinaiodaltrimondi.com/news-dalla-portineria
Buona lettura.
Mi faresti davvero un bel regal

Mario Mallo, Bologna Commentatore certificato 21.01.10 12:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Operai sui tetti a protestare,delegazioni davanti a Montecitorio,blocchi stradali, manager accerchiati ecc.Come vorrei vedere l'opposizione in parlamento occupare gli emicicli e le segreterie ed impedire, per protesta ,l'entrata dei ladri di governo!!!!!
Onorevoli onesti rinunciate a qualche giorno di indennità di presenza!!!Intatnto ormai si tratta di una mera vostra presenza!!!Uddu ha la maggioranza assoluta!!!!

oreste SP 21.01.10 12:28| 
 |
Rispondi al commento

IMOLA 21/01/2010
CARI AMICI SONO STATI RUBATI più soldi in italia che in tutto il mondo, abbiamo i politici più corrotti del mondo, il VATICANO che dovrebbe essere luogo sacro e pieno di fede e onestà si è rivelato stato di corruzione,lavaggio di denaro sporco e pedofilia, ecco il perchè di tanta OMERTA',VERGOGNOSAMENTE IL PAESE è immerso nella MERDA, NON è POSSIBILE fare giustizia quando ovunque tocchi salta fuori della merda.
VIVIAMO IN UN PAESE CHE SENZA COMPIACENZE NON si riesce nemmeno ad iscrivere i bambini all'asilo, ma come fanno certe persone ha pensare che i politici possono fare qualcosa per il bene del paese, quando al parlamento siedono 25 condannati e 75 indagati.
AMICI abbiamo cominciato un percorso senza ritorno, se vogliamo riportare il paese nella legalità, se vogliamo che L'ONESTA', LA TRASPARENZA, LA GIUSTIZIA, L'ONORE RITORNANO PAROLE DI DISTINZIONE, allora dobbiamo impedire che ladri, latitanti ,mafiosi, corrotti,evasori siano celebrati come eroi.
QUESTA CASTA POLITICA è falsa corrotta e disonesta, noi dobbiamo rinsavire e ricollocare il paese nella democrazia.
saluti giuseppe tonnini

GIUSEPPE TONNINI, IMOLA Commentatore certificato 21.01.10 12:26| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Alcune forze politiche invocano ai media, che i cambiamenti per il bene degli italiani, sono sempre di difficile attuazione e trovano continui ostacoli per lasciare tutto come era.
Questa impostazione fa molta presa sui disinformati, occorre controbattere con chiarezza che non si tratta di cieca opposizione, ma gli obiettivi che sono controproducenti per gli italiani.

francesco giulio 21.01.10 12:26| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, buona giornata.
Solo un commento sintetico (in rete cerca le paroline magiche "signoraggio monetario/primario e signoraggio creditizio/secondario" = consiglio di leggere "Euroschiavi", Macroedizioni)

E' ormai assodato che il potere:

a)dei popoli all'auto-determinazione
b)dei cittadini all'auto-governo
c)degli uomini singoli all'auto-informazione
d) dei consumatori al consumo consapeviole

è stato totalmente espropriato dalle banche....

Sarebbe il caso che si cominciasse a portare alla luce, pacatamente, senza scendere nell'avversione animalesca dei partiti (di destra o di sinistra o di centro, identici da questo punto di vista) un potere di fronte al quale (è il potere creatore del denaro che tutto può comprare) siamo ormai tutti in balia e indifesi.

La TAV non è voluta da Berlusconi in quanto tale, ma come rappresentante politico (fosse stato eletto Prodi, dopo la campagna elettorale contro avrebbe trovato ottime motivazioni per portare a compimento sia la Tav che il Ponte sullo Sretto di Messina)su "suggerimento" dei veri padroni del vapore: per l'Europa... Trichet (BCE), da noi l'imperatore occulto è Draghi (Banca d'Italia).

Chi eleggiamo non conta, è la foglia di fico di una reltà bancocentrica contro cui i partiti non possono più nulla: chi finanzierebbe le loro campagne elettorali, chi dà loro tutto, anche privilegi economici e fiscali pazzeschi?
IL DANARO

Chi crea il danaro dal nulla (oggi è 29 volte il Prodotto interno lordo mondiale)?LE BANCHE.
Chi Può comprare tutto con quella bacchetta magica?LE BANCHE.

Ma non serve prendersela con le Banche e le loro immunità e intoccabilità legali e giudiziarie.
Serve aver voglia di conoscere perché un meccanismo infernale (oggi non più governato dall'uomo) si è potuto sostituire all'uomo.

Qui bisognerebbe conoscere e contrastare la legge sociale che ho chiamato dello Slittamento Laterale Degenerativo o della "buccia di banana".
Solo se la conosci... puoi vivere!!

Andrea di Furia Commentatore certificato 21.01.10 12:13| 
 |
Rispondi al commento

Questa sera Paolo Flores d'Arcais, direttore di MicroMega, sarà ospite di Annozero.
La trasmissione di Michele Santoro affronterà il tema della "riforma" della giustizia.
Invitiamo i lettori a seguire e commentare in diretta la puntata sulla pagina Facebook di MicroMega:
http://www.facebook.com/topic.php?topic=12082&uid=53606811857

Aldo F., napoli Commentatore certificato 21.01.10 12:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salve,
chi vi scrive è un disoccupato del Sud Italia.
Da che ero bambino ho sentito parlare della Salerno-ReggioCalabria opera faraonica per i tempi e costi.
Non riuscivo a capire come mai non finiva...
Ci ho messo una ventina d'anni per capirlo...
Sono figlio di uno che voi in questi post avete dimenticato, non sono figlio di un operatore call-center (con quello che prendono e il lavoro che fanno è dura avere famiglia. li capisco. forza ragazzi), sono figlio della Tav.
Mio padre è un operatore TBM (le talpe che usano per scavare le gallerie) da anni.
Ha fatto alcuni tratti della TAV, la metropolitana di Torino, opere sparse per il mondo (Italia, Nuova Zelanda Sud-Africa ecc).
Ho capito vi dicevo il perchè di tanti anni di Salerno-Reggio c'è la camorra qui giu la mafia ecc
Ci sono i padri di famiglia del sud che devono lavorare che non sanno fare altro che questo.
mangiano le ditte grandi e mangiano loro.
il pc con cui sto scivendo è stato pagato dalle ore che mio padre passa in galleria. non 50° che dite (lo sapete la temperatura in testa alla macchina a che arriva?).
Ho il rispetto di tutti voi è giusto non spregare soldi pubblici per opere che non servono a niente, ma sapete che la maggior parte degli operai di queste aziende sono Campani (pochi),Calabresi (tanti), Siciliano (tanti) Pugliesi(pochi).
Chi fa questo lavoro sa che negli anni 80-90 cantieri in Italia erano come i funghi.
poi le grandi opere sono finite come tutto in quel decennio. oggi c'è ancora una speranza per tanti disoccupati che aspettavano il ponte e la Tav.
Rispetto anche voi abitanti della Val di Susa, avete ragione questo scempio non ci deve essere.
se siete italiani, vi richiamo al sacrificio.Noi al sud siamo abituati a spostarci, ad essere umiliati da voi del nord e concludo, abbiamo ancora voglia di fare questi lavori, del resto se questa Tav non la fanno i Calabresi,Siciliani Campani chi la fà?
Figlio delle Grandi Opere (abbiamo colpa noi?)

Figlio TAV 21.01.10 12:09| 
 |
Rispondi al commento

se solo i politici facessero 1/4 di quello che fai tu .......non ci troveremo in questa situazione.......Quando mai organizzerebbero tre incontri nella stessa giornata......minimo si prenderebbero un mese di riposo............Poveri NOi

Silvia Paolessi 21.01.10 12:08| 
 |
Rispondi al commento

I L B E L P A E S E. 2010 D.C.

Un paese dove un vecchio di 74(settantaquattro) anni che frequenta zoccole e minorenni diventa Presidente del Consiglio.
Un paese dove corrotti e corruttori diventano parlamentari.
Un paese dove i pregiudicati siedono agli stessi banchi degli onesti.
Un paese dove condannati per favoreggiamento alla mafia diventano Ministri della Repubblica.
Un paese dove si vuole dedicare vie e piazze a un pregiudicato morto da latitante all’estero.
Un paese dove le leggi valgono si ma solo per gli altri.
Un paese dove il mio avocato, diventa il mio parlamentare. Il mio dentista, il mio Ministro. La mia zoccola
resta sempre la mia zoccola,però la faccio diventare parlamentare, e forse anche Ministro.
Un paese dove TV,giornali,giornalisti e direttori di TG sono i servi di un vecchio di 74(settantaquattro)anni che frequenta zoccole e minorenni, e diventa Presidente del Consiglio.
Un paese dove i giornali si stampano solo per ricevere il finanziamento pubblico.
Un paese dove le banche vendevano come vero affare,i bond argentini e Parmalat.
Un paese dove le famiglie non arrivano alla fine del mese.
Un paese dove i disoccupati crescono alla velocità della luce.
Un paese che è diventato la barzelletta del mondo. La Repubblica delle Banane, grazie a un vecchio
di 74(settantaquattro)anni che frequenta zoccole e minorenni, ed è diventato Presidente del Consiglio.

Non so a Voi,ma a me sembra proprio un GRAN PAESE DI MERDA.

Gabriele B., Sondrio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.01.10 12:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Maurizio Gasparri del PdL, Luca Iosi e Paolo Flores D’Arcais.Questa sera ad Annozero per parlare della giustizia oggi ed ieri durante il craxismo.
Che cosa è cambiato'
gasparri è una nullità ed è risaputo.
luca Iosi un'invenzione berlusconiana oppure un vizio personale , cioè nessuno.
paolo flores D'Arcais la pensa come noi, quindi dovrà tacere.
Santoro quando capirai di invitare persone intelligente e colte che hanno qualcosa da perdere a dire cazzate. Gasparri, Iosi mavaffanc.........

cesare beccaria Commentatore certificato 21.01.10 12:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei che qualcuno dell'OPPOSIZIONE dicesse in aula che "SE FOSSE PASSATO IL LODO ALFANO NESSUNO AVREBBE MAI SENTITO NEANCHE NOMINARE IL PROCESSO BREVE".
Vorrei vedere le facce di merda del pdl replicare farfugliando insostenibili stronzate....

Raffaele Muraglia, Diano Castello (IM) Commentatore certificato 21.01.10 12:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Il popolo viola" è una creazione dei DS per mettere il cappello sulla Rete. Questo movimento non ha nulla a che fare sulla Rete poichè senza Repubblica i suoi 4 capipopolo si sarebbero dissolti...non hanno un'idea sparata di cosa fare e fanno il NOB-DAY mentre noi si va a firmare per i referendum.
Mi dispiace solo per quei ragazzi che in buona fede li hanno seguiti, ma si accorgeranno presto che non vanno da nessuna parte.
Mascia è vero è un politico, secondo me con qualche incontro privato per contrapporsi a te Beppe...motivo per cui ti hanno voluto giù dal palco salvo poi ospitare la Bindi e la Melandri (DS) dietro il palco....MA A CHI VUOLE PRENDERE PER IL CULO STO MASCIA

Liliana pizzi 21.01.10 12:06| 
 |
Rispondi al commento

FUORI TUTTI I PARTITI DELL'OPPOSIZIONE DAL PARLAMENTO!

Non è possibile che un'Opposizione veramente tale si faccia imporre la discussione dell'ENNESIMA LEGGE AD PERSONAM da una maggioranza che se ne strafotte dei VERI PROBLEMI DELLA GENTE per SALVARE IL CULO AD UNA PERSONA SOLA!...Dandogli modo di AVERE COSI' ANCHE IL NUMERO LEGALE IN PARLAMENTO E VOTI SEGRETI A FAVORE!

Ma che min...ia di OPPOSIZIONE E' QUESTA????

Dino Colombo Commentatore certificato 21.01.10 12:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pericle - Discorso agli Ateniesi, 461 a.C.

Qui ad Atene noi facciamo così.
Qui il nostro governo favorisce i molti invece dei pochi: e per questo viene chiamato democrazia.
Qui ad Atene noi facciamo così.
Le leggi qui assicurano una giustizia eguale per tutti nelle loro dispute private, ma noi non ignoriamo mai i meriti dell’eccellenza.
Quando un cittadino si distingue, allora esso sarà, a preferenza di altri, chiamato a servire lo Stato, ma non come un atto di privilegio, come una ricompensa al merito, e la povertà non costituisce un impedimento.
Qui ad Atene noi facciamo così.
La libertà di cui godiamo si estende anche alla vita quotidiana; noi non siamo sospettosi l’uno dell’altro e non infastidiamo mai il nostro prossimo se al nostro prossimo piace vivere a modo suo.
Noi siamo liberi, liberi di vivere proprio come ci piace e tuttavia siamo sempre pronti a fronteggiare qualsiasi pericolo.
Un cittadino ateniese non trascura i pubblici affari quando attende alle proprie faccende private, ma soprattutto non si occupa dei pubblici affari per risolvere le sue questioni private.
Qui ad Atene noi facciamo così.
Ci è stato insegnato di rispettare i magistrati, e ci è stato insegnato anche di rispettare le leggi e di non dimenticare mai che dobbiamo proteggere coloro che ricevono offesa.
E ci è stato anche insegnato di rispettare quelle leggi non scritte che risiedono nell’universale sentimento di ciò che è giusto e di ciò che è buon senso.

Gabriele B., Sondrio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.01.10 12:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,
come mai il popolo viola - ormai ridotto a un tal Mascia, che nella vita è un consulente politico - è tutti i giorni su Repubblica insieme a Saviano (miglior rapprese Mondadori, con cui ha pubblicato anche un secondo libro ...dopo aver incassato qualche milione di euro da Silvio e avergliene fatti incassare altrettanti a lui) e nessuno ulula l'equazione Saviano=Popolo viola=Repubblica=DS=D'Alema=Silvio=Mondadori? Neanche tu?

mario grasso 21.01.10 12:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NON CI CREDITO...

Ancora vogliamo credere che le opere pubbliche hanno una pubblica utilità???

La maggior parte delle opere pubbliche hanno una utilità privata!!!

Da questa teoria non si scappa. Le opere pubbliche utili ai cittadini sono inconsistenti rispetto a quelle inutili.

Il territorio è pieno di opere inutili eseguite per razzolare e ridistribuire danaro ai soliti noti.

Le insolvenze e le incompiute sono un ottimo contorno per la pastoia burocratica e politica.

PIU'.

By Gian Franco Dominijanni


Se i partiti della (cosiddetta) Opposizione facessero VERAMENTE OPPOSIZIONE basterebbe che facessero una cosa semplicissima.

Andare in TV a reti unificati e dare alla Nazione questo messaggio:

"Italiani...noi NON ANDREMO PIU' IN PARLAMENTO per discutere di leggi ad personam. CI TORNEREMO SOLO quando questa maggioranza vorrà discutere di leggi che si occupano dei problemi di tutti i cittadini!

Dei loro PROBLEMI ECONOMICI, DI COME SI PUO' METTERLI IN CONDIZIONE DI ARRIVARE CON LO STIPENDIO ALLA FINE DEL MESE E COSE DEL GENERE!"

Se lo immaginano questi partiti della (cosiddetta) Opposizione che SEGNALE FORTE SAREBBE PER TUTTO IL PAESE e in particolare per TUTTI I LAVORATORI, la classe che una Sinistra VERAMENTE TALE dovrebbe davvero rappresentare???

Chi avrebbe da obbiettare qualcosa su un comportamento simile?

Dino Colombo Commentatore certificato 21.01.10 11:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi diceva una ragazza giapponese di Tokyo venuta a pranzo il giorno di Natale a casa mia , che se è vero che i treni del suo paese sono veloci è anche vero che ci sono troppo suicidi che li bloccano.
Vai un po' a sapere dove si trova il paese della felicità .

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 21.01.10 11:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Brunetta candidato sindaco a Venezia. Alla prima "acqua alta" è il primo che annega.

Giacomo Leopardi (il cavagliere mascarato), Bologna Commentatore certificato 21.01.10 11:50| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cosa fa, oltre alle chiacchere, Obama meglio di Bush?


E' nella condizione migliore per fare molto peggio, e lo sta facendo molto bene!
Come per berlusconi, non contano i fatti, conta l'"amore", stavolta bipartisan, universale!:)


I senza Dio si sono trovati un dio nuovo e guai a chi a chi glielo tocca!

sancho . Commentatore certificato 21.01.10 11:48| 
 |
Rispondi al commento

Conti pubblici:
Istat, spesa in continua crescita, in 2008 arriva a 49,3% pil

La spesa delle amministrazioni pubbliche si caratterizza per un trend a crescere di spesa che nel 2008 ha raggiunto il 49,3% del pil.

della serie:
non metteremo le mani in tasca agli italiani.
"direttamente"....


BUONGIORNO, SPERO, SBULLONATO POPOLO

Mauro Medeot ( mandi) Commentatore certificato 21.01.10 11:42| 
 |
Rispondi al commento

Gratta il movimento viola e trovi i DS.E' uno schifo ieri c'erano 12 persone con un cartello in mano a protestare come sfigati davanti al Senato e Repubblica titola TAM TAM DEL POPOLO VIOLA,ci butta dentro mezza pagina di SAVIANO, quello che regala milioni alla Mondadori ed è a libropaga del Berlusca, e poi la foto dei senatori IDV..incredibleITALY: voglio creare l'equazione: PD(DS)=SAVIANO=POPOLOVIOLA=RETE per mescolare merda e Rete.

mario grasso 21.01.10 11:42| 
 |
Rispondi al commento

http://alessandrotauro.blogspot.com/2009/09/loro-blu-della-puglia.html

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 21.01.10 11:40| 
 |
Rispondi al commento

eppe Grillo wins the "blog went to hell"
Blog Fest at the best blogs of the year and Spinoza, while Grillo was soundly rejected.

[ZEUS News - www.zeusnews.com - 05/10/2009]

Even the year's BlogFest held in Riva del Garda October 2 to 4, as tradition has seen the final day the award of prizes to the best blog of the net, Macchianera Blog Awards.

Has attracted the attention - and a bit 'too the amazement of all the fact that the winner last year for Best Blog, namely that of Beppe Grillo, has this year received the unappetizing title of blog went to hell, literally .

Best Blog of 2009 is rather Spinoza, who won with 46% of the vote and won the first prize in categories including Best Community and Best blogs.

The Blogger of the year is The Wine Guy Paul, who collected 48% of preferences in the category, while the blog is the Newcomer of The daily event.

Prizes for Best Blog and Best Blog of a view Vip I went to go down, Marco Travaglio and Peter Gomez, while the Best Journalistic Blog is raining frogs Alessandro Gilioli.

Best Blog of Paul is the technical Disinformatico Attivissimo, the naughtiest of the blogosphere, finally, is The badly dressed.

^^^^^^^^^^^^^^

♫ fly ♫ fly, portorotondo Commentatore certificato 21.01.10 11:40| 
 |
Rispondi al commento

La storia che state per leggere è una storia che lega tra loro sanità, risorse naturali, amministrazioni pubbliche, il mondo della politica, ipotesi giudiziarie, vittime inconsapevoli e navigati carnefici.
E' una storia che parla di interessi economici, di giochi al limite del political-thriller, di alleanze trasversali, di mondo imprenditoriale e di celebri uomini politici costretti a ricoprire il ruolo della pedina inconsapevole in una scacchiera sconosciuta.

Se vi dicessi che esiste un unico filo conduttore che unisce nello stesso interesse Massimo D'Alema, Gianni Alemanno, Francesco Gaetano Caltagirone, Antonio Di Pietro, Pierferdinando Casini, Cesare Geronzi, Raffaele Fitto, Francesco Boccia mi credereste?
La storia che segue è la risposta a questa domanda. Se si tratta di fantapolitica o di gigantesche microscopiche realtà non sarà il sottoscritto a dirlo.

http://alessandrotauro.blogspot.com/2009/09/loro-blu-della-puglia.html

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 21.01.10 11:39| 
 |
Rispondi al commento

questo è uno satto finito e senza futuro gestito da cocainomani, puttanieri incompetenti e mafiosi.

è gentaglia dal primo all'ultimo salvo rarissime eccezzioni da verificare a fondo.

povero piemonte.
povera italia.
l'argentina è vicina la grecia ancor di più.

massimo pagante Commentatore certificato 21.01.10 11:35| 
 |
Rispondi al commento

Spero di essere cattivo profeta. Un processo così breve che non permetterà di avere giustizia indurrà molti cittadini a farsi giustizia da sè: breve per breve, anche il loro eventuale processo sarà tale, tanto vale...Perchè, se c'è chi commette il reato, c'è anche chi lo subisce, e non è detto che le vittime si rassegnino sempre a restare tali.Per il bene del mio Paese spero di essere cattivo profeta.

Claudia - Ts 21.01.10 11:33| 
 |
Rispondi al commento

Guardate come si viaggia bene in Giappone, 500 km orari comodamente seduti su treno al altissima velocità.
Il biglietto costa caruccio, pero' se hai molta fretta allora è insostituibile.
Ma loro sono giapponesi, mica turchi corrotti come noi.

http://www.youtube.com/watch?v=rUVD1rSFpEA&feature=related

Guardate che splendore di stazione, e come la hostess saluti i passeggeri che entrano in carrozza col classico inchino all'asiatica.

http://www.youtube.com/watch?v=cMqDJPhTQsA&feature=related

Laggiu' la puntualità è una cosa che prendono maledettamente sul serio. Non trovo il filmato nel quale si vede il macchinista che durante la corsa del treno, conta i secondi e accellera o rallenta per arrivare nelle stazioni puntuale al secondo.

Ora tornate con la mente in Italia e pensate al partito dell'amore, con corrotti in parlamento, Cuffaro promosso politicamente, Casini che fa la troia politica, all'Unipol di Consorte e Fassino. Insomma, il solito mondezzaio turco/italiano e chiedetevi.... ma chi cazzo me lo fa fare di tifare politicamente questi costosi, corrotti ed inetti pagliacci che manco sanno che io esisto?

vito. farina Commentatore certificato 21.01.10 11:32| 
 |
Rispondi al commento

http://piemonte.indymedia.org/article/7171

esoconto 20 gennaio in valsusa
provincia di torino | repressione | notizie giovedi 21 gennaio, 2010 02:30 by notav

Un'altra lunga giornata di lotta per i notav
Ennesima sveglia precoce stamattina per i no tav, alle 5 circa inizia a girare la notizia di una trivella posizionata alla stazione di Condove e scortata,come al solito da centinaia di agenti. Inizia l'afflusso delle persone e si
creano due postazioni di manifestanti ai due lati della stazione di condove; in mezzo solo poliziotti che dopo un po' impediscono anche di andare a prendere il
treno a chiunque. Un tentativo di forzare il blocco viene respinto a spintoni e qualche manifestante cade a terra.
Per tutta la mattina affluisce gente che va e che viene, molti devono andare a lavorare e ripassano in pausa pranzo.
Alle 12.30 circa alla stazione di S.Antonino viene bloccato il Tgv in arrivo dalla Francia e diretto a Milano, accumulerà un ritardo di oltre mezz'ora. Nel frattempo un treno locale, che scende verso Torino,sorpassa il tgv fermo in stazione; una quarantina di no tav sale a bordo per riscendere alla stazione successiva che è proprio quella di Condove. Prendendo di sorpresa la polizia i
quaranta riescono a piombare a ridosso della trivella gridando slogan, qualche carabiniere perde il controllo e parte qualche manganellata che ferisce un manifestante al braccio poi soccorso da una ambulanza, tutto ciò verso le 14.00. Si scopre ufficialmente che la ditta incaricata del sondaggio è la
GEOMONT di Bussoleno. Alle 17.30 una colonna di mezzi della polizia transita sulla statale 25 e all'altezza del presidio i manifestanti bloccano e respingono i mezzi blu costringendoli alla retromarcia.

(continua al link)

Gennaro Giugliano, Napoli Commentatore certificato 21.01.10 11:24| 
 |
Rispondi al commento

Come comincia una dittatura

http://www.youtube.com/watch?v=zhnxjsRQDso&feature=player_embedded

Annunaki, Nibiru Commentatore certificato 21.01.10 11:22| 
 |
Rispondi al commento

http://piemonte.indymedia.org/article/7170


[CONDOVE] BARRICATE IN FIAMME SUI BINARI CONTRO LE TRIVELLE!
piemonte | ambiente | notizie giovedi 21 gennaio, 2010 00:14 by Sarà Dura !
BARRICATE SUI BINARI CONTRO LE TRIVELLE !
Dopo una partecipata assemblea al presidio sulla statale 25,alle 21:00 circa un migliaio di No Tav è partito in corteo a Chiusa San Michele. Marcia che, lambendo la stazione di Condove, è riuscita a tagliare per i prati ed entrare dentro l'area ferroviaria dove è stata portata ed è "custodita" militarmente la trivella. Con molta determinazione i No Tav hanno occupato i binari della stazione, bloccando quindi la circolazione delle ferrovie, piazzando pezzi di tronchi d'alberi lungo i binari, dandogli poi fuoco. Una grande barricata dinnanzi ad un enorme schieramento di forze dell'ordine. Un altro blitz del movimento contro l'alta velocità che chiude un'altra giornata (iniziata ancora prestissimo!) di mobilitazione contro i sondaggi.Il presidio al momento è ancora molto partecipato, sono accorsi numerosi compagni a portare la loro solidarietà chi solo fisica chi ha portato legna e altro materiale per riscaldarsi. Il presidio di Condove è molto probabile che durerà per un bel periodo, è ancora da decidere se trasformarlo in presidio permanente. Inoltre ci teniamo a ricordare la manifestazione importantissima che partirà SABATO dall' AUTOPORTO DI SUSA ALLE ORE 14, mobilitazione di cui chiamiamo tutti/e a partecipare numerosi !

Il presidio di Condove quindi inutile ripeterlo andrà avanti tutta la notte, e domani, aggiornamenti più avanti se necessario, comunque l'appello rimane sempre valido, chiunque potesse partecipare è il benvenuto.... Se potete è ben accetta legna , coperte e roba per scaldarsi ;)

www.radioblackout/streaming

Gennaro Giugliano, Napoli Commentatore certificato 21.01.10 11:19| 
 |
Rispondi al commento

una cosa che non ho ancora capito sul tunnel sotto le alpi e' se i francesi stanno gia' scavando dall'altra parte la loro meta' di galleria.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 21.01.10 11:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per gli idioti come never read, che pensano che in Francia la Tav sia accolta tra gli applausi:

http://www.ideerandage.com/Ficcanaso/protesta_notav.htm

Pace e Bene

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 21.01.10 11:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma in Italia esiste ancora una sinistra che va dagli operai e dire che mettersi sotto un tetto e fare semplici rivendicazioni sindacali non cambia nulla?
è possible che a nessuno dei tanti operai che vengono messi sulla strada da delocalizzazioni, vendite, "fallimenti" venga in mente di occupare la fabbrica e lavore AUTOGESTENDO l'azienda?

W il capitalismo globale! sic!

Roob Zarathustra, Caput Mundi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.01.10 11:08| 
 |
Rispondi al commento

VENDOLA Vs BOCCIA.
Perché Di Pietro sta con Boccia?

Lo scontro in atto nel centro-sinistra pugliese presenta peculiarità tali, da renderlo sotto ogni profilo unico e straordinario.
Apparentemente Vendola, rappresentando un piccolo, pressocché insignificante, partitino affronta in una competizione interna dall'esito scontato una coalizione di ben 10 partiti, alcuni dei quali certamente grossi e ben strutturati.
In realtà, a parte una fastidiosa, quanto ineliminabile alea di titanismo che avvolge la figura del Governatore, appare chiaro anche a quanti non vogliono vedere che lo scontro è fra una concezione della politica strutturata sulla forza e sugli interessi degli apparati ed una visione della stessa articolata sul consenso di quanti, pur essendo iscritti a certi partiti, o semplicemente votandoli, non contano nulla, proprio perché non organicamente legati agli apparati.
Questa è la natura della battaglia in corso nella Regione Puglia, che, a mio avviso, presenta una valenza che trascende palesemente le sorti politiche di quella regione, acquisendo un'importanza che coinvolge quanti in tutto il Paese continuano testardamente a battersi per una concezione "democratica" della politica.
Infine, la domanda, alla quale non riesco da solo a darmi una risposta:
perché Di Pietro appoggia Boccia?

eduardo quercia 21.01.10 11:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

INVECE DI VENIRE QUI SUL BLOG A DIRE CHE FA SCHIFO,PERCHE' NON VI LEVATE DAI COGLIONI ED ANDATE SU ALTRI BLOG A SCRIVERE LE VOSTRE IDEE?
SE VI FA SCHIFO,PERCHE' SIETE ANCORA QUI?
NON SARA' MICA PERCHE' AL POTERE TEMONO ....

GABRIELE TINELLI (), carrara Commentatore certificato 21.01.10 11:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

riabilitiamo berlusconi
non e' vero che
come scgrive certa stampa di sinistra,bunista e scick
che il
"processo breve" è la ventesima legge approvata nell'interesse di Silvio Berlusconi dai commessi nominati in Parlamento dalla Lega e dal Partito della libertà.
Infatti dopo attente verifiche si tratta della diciannovesima
EVVIVA BERLUSCONI MARTIRE

♫ fly ♫ fly, portorotondo Commentatore certificato 21.01.10 11:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualcun’altro, oltre me si è incazzato a morte?!?!?!?!?!?

Processo-breve per il nano Mafioso e 500 milioni per la Casta dei quaquaraquà.

Da l’Unità.it

La verità è che sarebbe più giusto definire il processo breve una norma non per una persona sola (Berlusconi) ma «per la casta» (il copyright è di Gianpaolo D’Alia, Udc), in difesa dei privilegi e degli abusi della casta.
Tra i sicuri beneficiati dalla norma emerge, in pieno conflitto di interesse, il senatore Giuseppe Valentino, ex di An, che ha un giudizio pendente davanti alla Corte dei Conti del Lazio per una storia di sprechi e consulenze quando era sottosegretario alla Giustizia con il Guardasigilli Roberto Castelli. Bene: Valentino è anche l’autore delle norma, colui che materialmente l’ha scritta per salvare, quindi, se stesso. Altri beneficiati sono lo stesso Castelli (anche lui ha dato una mano a scrivere il testo), gli onorevole Iole Santelli e Alfonso Papa, tutti del Pdl, coinvolti in quella stagione di consulenze facili.

…Italiani onesti dove cazzo siete????????????

Facta non verba (berluskoni mi dà il vomito), Viareggio Commentatore certificato 21.01.10 11:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non c'è dubbio che chi sostiene questa maggioranza col suo voto sia uno zombie!


E gli altri, che pensano che la soluzione consista esclusivamente sul mettere un altro cesso al posto del nano, cosa sono?

Cosa sono quelli che non si rendono conto che c'è un attacco poderospo e globale contro i poveri?
Cosa sono coloro che si limitano a guardare al cortile Italia, che è solo una frazione dello stato europeo?

Cosa sono quelli che si fanno abbindolare dalla falsa scienza?
Cosa sono quelli che si fanno strumento e portatori attivi della propaganda dei padroni del mondo, che ci stanno massacrando con la crisi precostruita, le guerre, le guerre dei poveri, con le calamità "naturali", etc...?

Come possiamo classificare questi struzzi che mettono la testa sotto la sabbia, per non vedere, non sapere, non capire?

sancho . Commentatore certificato 21.01.10 10:58| 
 |
Rispondi al commento

Gratta il movimento viola e trovi i DS.E' uno schifo ieri c'erano 12 persone con un cartello in mano a protestare come sfigati davanti al Senato e Repubblica titola TAM TAM DEL POPOLO VIOLA,ci butta dentro mezza pagina di SAVIANO, quello che regala milioni alla Mondadori ed è a libropaga del Berlusca, e poi la foto dei senatori IDV..incredibleITALY: voglio creare l'equazione: PD(DS)=SAVIANO=POPOLOVIOLA=RETE per mescolare merda e cioccolata.

mario grasso 21.01.10 10:54| 
 |
Rispondi al commento

Tutti ai posti di comando......

EVVIVA LA CENSURA.

Ridicoli e penosi.

Il ruffiano 21.01.10 10:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La nuova norma sul processo breve non serve solo a Berlusconi per evitare i suoi procedimenti giudiziari in corso, ma soprattutto a garantire nuovi numerosissimi tesserati e sostenitori al PdL: tutti quei delinquenti cioe' che, grazie a quella legge, la faranno franca.

Buongiorno blog

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 21.01.10 10:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E il trattato di Lisbona?
http://www.youtube.com/watch?v=KltbGTEx8X0

Dario Balmas, Pinerolo Commentatore certificato 21.01.10 10:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mondi paralleli, che non s'incontreranno mai

In Sicilia la fabbrica dei dirigenti
Lombardo assume altri 9 supermanager

PALERMO - Raffaele Lombardo ha lavorato sino a notte fonda, fiancheggiato dai suoi "saggi". E alla fine ha sentenziato: alla Sicilia servono quei nove supermanager. Altri nove? Sì, altri nove. Non bastavano i 2.111 dirigenti che hanno consegnato alla Regione il record della burocrazia italiana.

Uno ogni 5,6 dipendenti. In Lombardia ce ne solo 300, uno ogni dodici impiegati. Per non parlare dello Stato, dove il rapporto è di uno a cinquanta. Ma nella pletora isolana di burocrati graduati, ha stabilito la giunta Lombardo, non ci sono le professionalità richieste. Ci vogliono gli "esterni". E pazienza se, con le loro indennità oscillanti da 150 a 250 mila euro i prescelti graveranno per un milione mezzo di euro sul bilancio colabrodo dell'ente. Idonei e arruolati.

--------------------------------------------

Termini, seconda notte sul tetto
per sedici operai dell'indotto Fiat

"Siamo ancora qui sotto la pioggia e infreddoliti - dice Tommaso La Bua - ma non intendiamo mollare. C'è anche un nostro collega con l'influenza, ma non siamo intenzionati a scendere fino a quando non avremo la certezza di un posto di lavoro". Ieri i familiari degli operai hanno organizzato un sit-in di solidarietà con i manifestanti. I lavoratori si trovano a un'altezza di circa venti metri e hanno dormito in sacchi a pelo per terra. "C'è stanchezza, ma andiamo avanti con la nostra protesta a difesa dei posti di lavoro", dice Antonino Tarantino della Filcams Cgil

liliana g., roma Commentatore certificato 21.01.10 10:47| 
 |
Rispondi al commento

In effetti 20 anni di lavori vorrebbe dire incrementare l'inquinamento in valle.
E quindi dov'è sto progresso? Dov'è st'alta tecnologia per il trasporto "pulito", se per 20 anni la munnezza respiratoria aumenta?
E i bacini d'acqua probabilmente ed irreparabilmente danneggiati?
E i costi assurdi? Dopo quanti anni si rientrerà nelle spese?
L'unica cosa a favore del progetto, è che ora la ferrovia fa schifo o quasi.

Danx Comix 21.01.10 10:42| 
 |
Rispondi al commento

Che strano però...

Quando si tratta di EMBRIONI il Vatik-ano è sempre pronto a ficcare il naso nelle leggi della NOSTRA Nazione.

Quando si tratta di occuparsi di fecondazione assistita o di coppie di fatto (cose che non dovrebbero riguardare affatto UNO STATO STRANIERO) HA SEMPRE QUALCHE COSA DA DIRE.

Quando ci si trova invece di fronte a LEGGI PORCATA salva delinquenti, Gnomo di Arcore compreso...stranamente il Vatik-ano....NON HA NIENTE DA OBBIETTARE!!!!

Dino Colombo Commentatore certificato 21.01.10 10:39| 
 |
Rispondi al commento

berluscazzone: "sarebbe un plotone di esecuzione"

siamo arrivati al punto che ci dice direttamente in faccia che non va a farsi processare perche sa che la prenderebbe dritta dritta nel culo....
Siamo davvero alla frutta..............................................
mi chiedo come faccia la gente a votare una merda d'uomo simile.. bisogna davvero essere e pensare come lui per votarlo.. e per questo la vedo dura far cambiare idea a tutta questa massa di feccia.. perche e di feccia smidollata che si tratta se non riesce manco a capire con chi abbiamo a che fare..

Hux WS Commentatore certificato 21.01.10 10:38| 
 |
Rispondi al commento

"processo breve" è la ventesima legge approvata nell'interesse di Silvio Berlusconi dai commessi nominati in Parlamento dalla Lega e dal Partito della libertà. È una legge che salva l'Egoarca (morirà il rognosissimo processo Mills, dove è accusato di corruzione). Qualche effetto immediato. La legge sfascia la già malmessa macchina giudiziaria. Non c'è, infatti, nessun contemporaneo provvedimento che asciughi le procedure, depenalizzi i reati, renda più efficiente l'organizzazione giudiziaria, qualifichi le risorse umane e incrementi gli strumenti materiali.
Il "processo breve" impoverisce le casse dello Stato perché si creano condizioni favorevoli alla "casta" (ministri, sindaci, amministratori pubblici) per non risarcire il danno di sperperi e distrazioni. Allontana dalla condanna le società che hanno la responsabilità amministrativa dei reati commessi dal management nell'interesse dell'azienda. Prepara soprattutto un processo ingiusto e diseguale dove saranno favoriti i malviventi e penalizzate le vittime.

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 21.01.10 10:37| 
 |
Rispondi al commento

Spero che gli ZOMBIES che hanno votato questa maggioranza di governo,aprano un po' gli occhietti prima di ritrovarsi col culo per terra quando ormai sara' troppo tardi...

L'ITALIA VA A FUOCO!!!SVEGLIATEVI!!!!!!!!!!!!!!!!!

sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 21.01.10 10:34| 
 |
Rispondi al commento

Tutto bene ci vediamo a Londra fra pochi giorni SOLO UNA NOTA.

La testata (header) del blog è nero, nella foto hai una maglia nera che sembra una "camicia", il banner movimento a cinque stelle è tutto nero, nel video incredible Italy sei vestito tutto di nero, persino la favico è in bianco e nero. Te ne sei accorto? Ok che vi piace questo colore ma non sarà il caso di portare un tocco di creatività in piu in fondo le vostre/nostre idee sono colorate vien da dire anche se giustamente qualcuno potrebbe commentare che siamo incazz..... neri.

raffaello g. Commentatore certificato 21.01.10 10:33| 
 |
Rispondi al commento

Un'amnistia penale e contabile. Una legge cucita come un abito su misura per salvare il presidente del Consiglio che nega giustizia a tutti quei cittadini che vedranno dichiarati morti processi non ancora conclusi. Una norma che salva la casta dal dal dovere di pagare per i reati contabili: un danno erariale enorme per lo Stato per mano di un governo che non è in grado di abbassare le tasse come promesso ma che rinuncia a 500 milioni di euro da politici e società che abbiano commesso reati contabili e amministrativi. La lista dei fortunati è lunghissima.
Altro che TAV qui siamo in Cile e Pinochet è tornato, solo la casta si salva.

cesare beccaria Commentatore certificato 21.01.10 10:30| 
 |
Rispondi al commento

«Una maggioranza senza vergogna, è l’interesse privato del Capo del governo la vera priorità del centrodestra...».
Anche la Finocchiaro l'ha capito, e adesso?

cesare beccaria Commentatore certificato 21.01.10 10:27| 
 |
Rispondi al commento

Gratta il movimento viola e trovi i DS. E' uno schifo ieri c'erano 12 persone con un cartello in mano a protestare come sfigati davanti al Senato e Repubblica titola TAM TAM DEL POPOLO VIOLA (con Mascia consulente politico dei Verdi), ci butta dentro mezza pagina di SAVIANO, quello che regala milioni alla Mondadori ed è a libropaga del Berlusca, e poi la foto dei senatori IDV.....incredibleITALY: voglio creare l'equazione: PD(DS)=SAVIANO=POPOLO VIOLA=RETE per mescolare merda e cioccolata.

FATECI CASO...venduti Repubblica è peggio de IL GIORNALE

Patrizia Maggi 21.01.10 10:26| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori