Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Giuseppe Fava, un Santo Laico


Fava_27_anni_dopo.jpg
Il Santo Laico Giuseppe Fava disse nella sua ultima intervista a Enzo Biagi :"I mafiosi sono quelli che in questo momento sono ai vertici della nazione." Era un anticipatore dei "terroristi mediatici" di oggi.
"27 anni fa l'omicidio di Giuseppe Fava. Ricorre oggi il ventisettesimo anniversario della morte di Giuseppe Fava, giornalista ucciso dalla mafia a Catania la sera del 5 gennaio 1984. "I mafiosi stanno in Parlamento, sono a volte ministri, sono banchieri...". franco antonio perrone, verona

5 Gen 2010, 17:06 | Scrivi | Commenti (10) | listen_it_it.gifAscolta
| Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Ma basta coi "santi laici".

Per la fede cattolica "santo" è colui che, sull'esempio di Gesù Cristo,animato dall'amore (come berluaskazz),vive e muore in grazia di dio.
######################################
Grillo,basta.Quelli come il dottor Fava chiamali,semplicemente "uomini eccezzionali",non santi laici.Chissà quanto gliene fregava a Fava del vivere in "grazia" di dio?

Camillo Sesmoulin Commentatore certificato 06.01.10 21:17| 
 |
Rispondi al commento

noi italiani non siamo degni di aver avuto come concittadini gente come Fava, Falcone, Borsellino, Dalla Chiesa e tanti altri che hanno sacrificato la loro vita per niente!!!!vergogna!!!!!!

anna lanzi 06.01.10 20:54| 
 |
Rispondi al commento

Giuseppe Fava, Santo Laico, una rarità in questa italia di puttane, mafiosi e menefreghisti sottoacculturati e spesso maleducati, senza nemmeno l'ABC. Credo che le anime di Fava e degli altri Santi Laici riposino ormai in pace e abbiano smesso di rigirarsi nella tomba, visto che in Parlamento il numero dei mafiosi è aumentato e in alcuni casi, vedi dell'Utri, quasi passato in giudicato. Ma c'è una cosa che smuoverà persino i somari (vivi) ultrasessantenni pompieri e menefreghisti, insieme alle loro compagne somare, utrassessantenni pompiere e menfreghiste: la spesa corrente dello Stato.
Drastico taglio di pensioni e stipendi pubblici, crollo di consumi-investimenti-occupazione e entrate statali e quindi, fallimento di comuni, province, regioni (Stato).
Elicoteri in volo e italioti col cerino in mano.
Altri 50 anni, Più due, più tre gradi!? Caos climatico, ma è già una realtà.
Che futuro di merda per i nostri e per i loro figli.....
Scchhh........zitto! Tu sarai già morto, che ti frega, non puoi farci nulla tu! Catastrofista, Giustizialista, Dipietrista di Sinistra. Non puoi Fare Futuro. Fai parte di una minoranza che sà solo blaterare. Almeno chi governa agisce e cerca di risolverli i problemi! E ora piantala! Che stà iniziando il TG e dopo c'è il posticipo di campionato.

Alessio Onofri, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.01.10 20:43| 
 |
Rispondi al commento

Beppe,trentanni e nulla è cambiato!!!!Di che cosa hanno bisogno le persone per capire e svegliarsi? Noi non ci arrenderemo mai!!!; ma quanto è difficile vivere in questo dannato paese di morti viventi a cui bastano un pò di sculettamenti in tv per essere appagati!!!!!!!!!

Aldo Cognini 06.01.10 17:48| 
 |
Rispondi al commento

Che lucidità, che chiarezza di idee e espressiva! Un uomo senza paura di dire quello che pensava. Da ammirare. Un santo Laico! Grazie per questo ricordo, ne abbiamo un forte bisogno!

Giuseppe 2 Di Pierri Commentatore certificato 06.01.10 11:37| 
 |
Rispondi al commento

Scusate per il Post
Avevo 33 anni , ora ne ho 37, abito a Udine.
Dopo un banale sforzo fisico fatto con l'addome, in pochi giorni
mi si è bloccato l'intetsino per 10 giorni: si muore di seticemia !!Dopo che l'ospedale
mi ha "sbloccato" tramite farmici particolari che si usano per i bambini

Tre ospedali mi hanno Abbandonato a casa dandomi " Morfina" e Tranquillanti ,
sostenendo che avevo qualcosa ma che esageravo con i dolori: ""ha il livello
del dolore BASSO"" senza mi fosse fatto nessun esame !!!

I dolori erano cosi violenti da svenire: dolori allo Stomaco, Intestino, polmone SX
che non respirava, aumento battito cardiaco TRIPLICATO da 45 batt/min a 120.
Sembrava la pancia mi, letteralmente, esplodesse !! URLAVO dai dolori.
4 anni in questo stato. > dicevano i dott. >,> dicevano.
Dopo 8 tipi antidepressivi , senza risultato , 3 anni di cura avrei dovuto avere
un giovamento ; invece imperterriti , orgogliosi, nessuno dott si è rimangiato
la diagnosi: prima morbo Chron, poi patologia autoimmune, poi depressione.

Non dormivo ,a causa dei dolori, per 4 giorni consecutivi finchè un medico
non si è preso la responsabilità di darmi morfina: ""Cosi impazzirà dal dolore !!"
disse ai sui colleghi contrariati !!

Mi hanno umiliato, detto che ho bisogno di un psichiatra: 4 perizie
psichiatriche NEGATIVE , ciononostante, abbandonato a casa , speso
120 mila euro perchè non c'era una vera e propria diagnosi e mi sono
pagato ogni singolo farmaco , dopo 22 anni di contributi (ho 37 anni) Alla fine, studiando da solo medicina quando i dolori lo permettevano
, sono Una tecnico specializzato in Fisica, che ha sempre studiato e lavorato. Alla fine sono giunto alla diagnosi , ora sono in guarigione e ho tolto la morfina in 30 giorni dopo 4 anni che l'assumevo

Cerco di divulgare la notizia ,e cerco aiuto legale ;non so a chi rivolgermi.
Desidero che questa Italia cambi !!!

riki viking, udine Commentatore certificato 06.01.10 10:09| 
 |
Rispondi al commento

Grande uomo.
Uomini del tipo Giuseppe Fava dovrebbero per statuto, fare parte del governo.
Peccato che ce ne sono sempre stati pochi e poco apprezzati dai giornalisti stessi la cui maggioranza è asservita a questi politici di merda che da troppi anni ammorbano il nostro povero Paese.
Spero solo che il sacrificio di questi uomini "santi laici" serva un giorno a costruire qualcosa di degno per tutti noi e chi ci seguirà.

roberto m. Commentatore certificato 05.01.10 22:42| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE
GIUSEPPE FAVA E' UN SANTO LAICO, LUI SAPEVA COME STAVANO LE COSE,ANCHE QUANDO DICE:I MAFIOISI STANNO IN PARLAMENTO,SONO A VOLTE MINISTRI A VOLTE BANCHIERI, AVEVA GIA' ANTICIPATO MOLTE COSE TRA CUI I PASSI DI UN CERTO FINI CHE E' MAFIOSO PURE LUI
ALVISE
P.S: ZAIA SI VANEGGIA CHE LE FAVILLE VANNO BENE,CHE QUEST'ANNO VA' BENE ANCHE CON LA CRISI. PECCATO CHE QUANDO FAREMO ENTRARE IL NOSTRO DAVID BORRELLI ( 5 STELLE TREVISO) AVRA' POCO DA PAVONEGGIARSI DI FRONTE AI FOGARON, VEDREMO COME SI PAVONEGGIARSI IN RETE CON IL SUO FEDERALISMO FETALE,E NON FISCALE,VEDREMO.

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 05.01.10 22:00| 
 |
Rispondi al commento

Maroni arresta i "picciotti", facendosi passare per un nemico della mafia, e intanto capi e gregari rimangono in Parlamento e nel Governo Italiano ed europeo a bivaccare a discapito della povera gente. Quando finirà questa storia sarà sempre troppo tardi!

Giandomenico Ielpo, Lauria PZ Commentatore certificato 05.01.10 19:30| 
 |
Rispondi al commento

Rai Storia di G.Minoli ha trasmesso poco fa un documentario su questo straordinario uomo.
Nel documentario viene intervistata, tra gli altri, il legale della famiglia Fava che dice una bella frase sugli assasinati come Giuseppe Fava "... non vinti, ma vincitori.."

Angela Pirovano 05.01.10 18:39| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori