Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il Pdmenoelle trionfa in Puglia


DAlema_Fazio.jpg
Il nipote di suo zio Enrico Letta non si arrende. Quella per Boccia è stata: "la battaglia di un PD che sa di dover uscire dall'angolo del suo elettorato tradizionale per poter battere la destra". E per vincere deve battere la sinistra di Vendola e allearsi con l'UDC di Cuffaro. Una strategia degna di D'Alema che ha visto trionfare Vendola nella natia Gallipoli con il 77%.
"e tanto insistono....Primarie Puglia, Letta: la battaglia di Boccia era giusta. Dichiarazione del vice segretario del Partito democratico. "La battaglia politica che Francesco e tutti noi abbiamo fatto in Puglia era giusta. Nonostante il risultato che ovviamente rispettiamo e sul quale dobbiamo riflettere. E' la battaglia di un PD che sa di dover uscire dall'angolo del suo elettorato tradizionale per poter battere la destra. Per dare conto della speranza che hanno riposto i 3 milioni di militanti che hanno partecipato il 25 ottobre. Grazie a tutti coloro che in queste difficili giornate ci hanno messo il cuore e la testa, hanno dedicato giornate di ferie dal loro lavoro (altroché 'apparati' come qualcuno ha voluto raccontare). Grazie soprattutto a Francesco che ha accettato con impegno e generosità di mettersi a disposizione di un progetto che certo non si ferma oggi". Così Enrico Letta, vicesegretario del PD (menoelle, ndr)" Lalla M., Arezzo

25 Gen 2010, 18:36 | Scrivi | Commenti (46) | listen_it_it.gifAscolta
| Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Egregio d.r Letta (Weltroni e Dalema)

la sua lettera pare uscire da una tomba.

Il suo flaccido parente non ha per caso qualche incombenza meno vile per Lei ?

Assieme allo staff dirigenziale di un partito che non c'è mai stato, ma che non si decide a spazzare via chi non esiste se non nell'immaginario di un fantasma, perchè non vi rintanate per sempre dove rimurginate tali lettere e parariflessioni?
Un povero popolo mite (che gli altri sono con Voi) ha avuto un palpito di vita e non merita nemmeno un minimo di rispetto?

Vergogna!

giorgio pasini 26.01.10 16:05| 
 |
Rispondi al commento

Continua il blog delle 14,30 di Vuturo Maurizio
Allora guys si parte!!!!!!
Nasce una nuova era.Io sono talmente incazzato per i giovani, per gli anziani, per tutti i derelitti abbandonati nelle strade,per tutti i clandestini messi in tali condizioni. Basta, bastardi,cosa siete diventati per avere il diritto di trattare un UUUUUomo cosi. Bastardo chi ti autorizza a sfruttare questi esseri viventi in tal modo.Chi sei bastardo, razza di deiezione solida di forma cilindrica uscente da un posto viscido e senza luce? Perche' non vai tu a raccogliere pomodori per 12 ore per 25 euro.Eh bastardo merdaccia!!!!Finiamola tutti per favore. Torniamo alla solidarieta'vera ,ai valori, alla carita'sforziamoci di vedere il prossimo nostro come se guardassimo a noi stessi.Non riuscite a capire che un Uomo trattato a questa stregua diventa una belva. Come si puo' non capire e criminalizzare questi tapini, che sono una risorsa importante per noi???
Va bhe' adesso basta.INIZIA LA MIA ESPOSIZIONE. SI INTITOLA SU LE MANICHE INIZIAMO CON LA PULIZIA
Sono sempre stato fondamentalmente elettore di destra, simpatizzante per il buon cavaliere mascarato.Ma e' riuscito a far incazzare anche me.A lui e agli altri suoi scagnozzi non frega una chippa lippa dei vostri fucking problems.Gli interessa solo non essere processato. Io invece processato lo sono stato neanche 4 volte. Colpevole!!!!.E' vero! Ma come mai non ho una cicca in tasca. Come puoi rubare se non c'e' malloppo?
Va bhe' va pasiensa.
Comunque tornando a bomba in me al ritorno da barcellona dove ero andato insieme a giovani e nuovi amici e' scattata la molla,la rabbia e' dilagata e quindi mi sono buttato a capofitto a stendere piani ad analizzare dati, statistiche valori e percentuali, e ho dato alla luce il seguente lavoro. Continua

maurizio vuturo (ghno-pin-92110), vigevano Commentatore certificato 26.01.10 15:08| 
 |
Rispondi al commento

Mi chiamo Vuturo Maurizio sono di Vigevano E sono un evasore fiscale con milioni di euro di multe da pagare. Chi se ne frega. Tanto anche se non paghi 1 euro o venti milioni di euro e' lo stesso.io sono un evasore solo perche un giorno dei signori sono venuti a trovarmi e mi hanno detto che tutto quello che avevo fatturato negli ultimi 5 anni era tutto utile!!!!!!.Infatti il mio lavoro lo faccio con una bacchetta magica tocco il ferro e diventa oro. Ma io li pagher0' e se mi seguite nei miei blog vi dimostero' come.
E vi dimostrer0' come risollevo L'italia da questa cacca, e come vi faro' quadagnare soldi onestamente anche coi rifiuti: Non ci credete seguitemi E' tutto gratutito. Se crederete a tutte le balle che Vi raccontero 'potrete dire per la prima volta che un Carneade qualunque non Vi ha ingannato. Gioco di parole? No basta giochi .Il momento e' talmente grave che non possiamo piu' giocare. E' arrivato finalmente il momento che molti soloni scaldasedie buzziconi,alzino il loro culo secco e se ne vadano.Seguitemi .Vi faro' vedere come un perfetto sconosciuto rivoltera' L'italia. Vi presentero' i miei piani economici con cui daro' 350 euro alle pensioni minime, daro' lavoro a due milioni di Italiani, a un milione di clandestini regolarizzati ,la casa agli italiani non proprietari,29 miliardi di euro alla ricerca e altro e altro,SSSSSEguitemiiiiiiiiiiii!!!!!!!!! , A fra mezz'ora

maurizio vuturo (ghno-pin-92110), vigevano Commentatore certificato 26.01.10 14:30| 
 |
Rispondi al commento

ultimissime
l'uomo dell'inciucio ce l'ha fatta:all'unanimità gli amici l' hannno eletto a capo dello (S)copasir. Hanno riconosciuto in LUI questa qualità in cui tutti gli altri facevano ridere.
Ora con questo potente mezzo Baffino inciucerà sull'estero con tutti quei movimenti alcaediani che
vogliono il Ventola impalato e sull'interno con sacra corona unita per conoscere tutti i nomi dei pugliesi che hanno osato pensare in modo diverso dal suo inciucio pensiero
Al grande baffino ì nostri più sentiti complimenti.

gigi fiorentino 26.01.10 14:28| 
 |
Rispondi al commento

imoa 26/01/2010
IL DALEMIX NON CONTENTO DI DISTRUGGERE IL PD-ELLE, ORA CI FOTTERA TUTTI CON IL COPASIR,. NOI POPOLO DELLE PRIMARIE CI VOLEVAMO LIBERARE DEL SUO SAPERE, E COSA è successo che lo hanno nominato con largo consenso bipartisan e questo si sapeva visto che era in corsa il RE DELL'INCIUCCIO, chi non l'avesse ancora capito ora sa di che pasta è fatto il baffetto pur di avere un po' di potere si vende l'anima al diavolo.
AMICI HO TANTA RABBIA PER LA MORTE DEL PD ,MA VISTO CHE LA LOBBY DIREZIONALE NON HA CAPITO UN TUBO SMETTETELA DI VOTARLI, LORO SONO UNA VERGOGNA DEVONO ANDARSENE QUINDI VOTATE DI PIETRO ED IL MOVIMENTO A 5 STELLE, IL FUTURO.
MEGLIO 10 ONESTI CHE MIGLIAIA DI PARASSITI E SE NON VINCEREMO ORA VINCEREMO DOMANI, MA CON ONESTAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA.
SALUTI GIUSEPPE TONNINI

GIUSEPPE TONNINI, IMOLA Commentatore certificato 26.01.10 14:24| 
 |
Rispondi al commento

chi lavora con serieta e fedelta viene sempre ripagato
http://www.repubblica.it/politica/2010/01/26/news/d_alema_copasir-2080611/

luca giorgia Commentatore certificato 26.01.10 13:41| 
 |
Rispondi al commento

a D'Alema la presidenza del Copasir (all'unanimita'!) per la sua.....straordinaria "vittoria" Pugliese

Olindo C. Commentatore certificato 26.01.10 13:40| 
 |
Rispondi al commento

D'ALEMA DA FABIO FAZIO.

Parla di ottimismo(anche lui!),ma Fazio non è in grado di ricordargli i suoi inciuci!

MASSIMINO!!!

FALLA CON PIERO RICCA L'INTERVISTA,NON CON UNO ZERBINO!!!

Falla finita,sei falso come una banconota da 4 euri!!!

Omuncolo da quattro soldi!

DIMETTITI!

Le merde che si incontrano,a volte si pestano a volte si salutano!

Ciao marinaretto!!!

Nando da Roma.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.01.10 12:47| 
 |
Rispondi al commento

parlano sempre di battere la destra, o di battere la sinistra, sostengono che i cittadini pensano ciò che è da loro affermato, discutono su chi sia più forte, mai parlano del servizio da RENEDRE ai cittadini... parlano sempre di battere, perchè i nostri politicanti sono in realtà delle battone.

IN FONDO NON SONO ALTRO CHE SCIMMIE, ed i cittadini IL MEZZO PER OTTENERE IL POTERE...

"d'alema va a farti fottere! tu e quel LECCACULO di fazio!!!"

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 26.01.10 12:11| 
 |
Rispondi al commento

Tempo addietro, una sera che non avevo niente di meglio da fare, quelle volte che vai su qualche blog e forum e butti lì qualche rifelssione a vanvera, scrissi un'email a Fassino chiedendogli perché insistessero a far battaglia a sinistra quando è evidente matematicamente che un punto portato via dall'altra parte vale il doppio, come i gol in trasferta della Champions, perché non solo c'è quel punto guadagnato ma gli avversari ne hanno anche perso uno. Mentre se si toglie un voto dall'altra parte, vale solo uno. Fondamentalmente una cavolata venuta in mente a uno qualsisasi che non aveva altro da fare. Nel tempo continuo a dirmi: oh, ma guarda come mi hanno ascoltato!! Vuoi vedere che sta cosa del punto che vale doppio come quelli in trasferta l'hanno fatta diventare la loro strategia? Poveretti!!! Come soffrono!!! Si vede che hanno perso di vista completamente le idee, i valori....! Pensano solo all'aritmetica!!

Beppe Mosca 26.01.10 11:48| 
 |
Rispondi al commento

IL PD HA BISOGNO DI RIFLETTERE E .... CHISSÀ A FORZA DI RIFLETTERE DIVENTERÀ LO SPECCHIO DEL PDL!!!


Questi ancora non hanno capito che la società, quella più onesta, non li segue più a tutto vantaggio di una minoranza collusa e corrotta. E ora che dicano chiaramente quello che pensano e la gente sente anche in maniera trasversale, sul nucleare, temi etici, il diritto del popolo di usufruire dei servizi essenziali e inalienabili e per questo non svendibili come acqua, comunicazione e informazione, sulla salute e il lavoro ecc... e non solo mere parole di facciata.
E di ricordarsi che tutto questo lo hanno voluto loro, hanno consentito agli scheletri del fascismo del passato, alla massoneria più collusa e mafiosa di prevaricare nell'interesse di pochi disonesti e senza morale, portando il paese nella situazione fallimentare attuale.

Uno dei tanti 26.01.10 11:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono un elettore truffato dal centro-sinistra.
Truffato come succede con quei venditori porta-a-porta. Ti promettono una cosa, paghi (in questo caso voti) e scappano con i soldi senza darti quello per cui hai pagato (votato). Che devo fare, vado da Mi Manda Rai 3 con il contratto (in questo caso il programma) a chiedere aiuto?
Nel mio caso i truffatori si chiamano D'Alema (il VERO ARTEFICE DELLA FORTUNA DI BERLUSCONI), Fassino, Violante... e il loro seguito di ragazzi di bottega (i vari Latorre, per intenderci).

E che succede? non solo truffano, ma li devo anche ascoltare in televisione "giudicare" il popolo, cioè i truffati...
Quasi quasi preferisco i truffatori porta-a-porta che prendono i soldi e scappano. Questi non riusciamo proprio a toglierceli dalle scatole.

guglielmo p. 26.01.10 11:19| 
 |
Rispondi al commento

Spaessato il ragazzo, e...?! Casso mai, se nn trova posto, si e liberato questo di amministratore in mio condominio. Allmeno capiremo una volta per tutto dove sta.

ROMINA B., UDINE Commentatore certificato 26.01.10 10:30| 
 |
Rispondi al commento

Il gruppo dirigente del PD ha un concetto tutto suo di fare politica per conquistare la maggioranza questa strategia consiste nel fare la stessa politica affaristica del centrodestra però cambiando l'etichetta..il logo. Non gli interessa di dare una direzione all'etica ai comportamenti, di dare degli esempi positivi e far progredire la società civile.....loro sanno che se la gente è ignorante, si fanno ignoranti più di quello che naturalmente sono e più dei loro avversari politici pur di raggiungere il potere a tutti i costi tranne poi non sapersene cosa fare e fare delle figuracce come già successo in varie occasioni..a questo si è ridotta l'azione politica dei maggiori partiti!

mauro lancioni, genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.01.10 10:09| 
 |
Rispondi al commento

L'unica cosa che si puo' dare atto al PD e' un "tentativo" di dare voce alla base.

Un tentativo direi imposto da un' OTTIMO vendola che ha fatto tanto per la PUGLIA e potra' fare molto.

Il PD che provato di far valere gli interessi del "Politichese" di fronte a uno dei pochi presidenti della regione che fanno il loro dovere, non senza enormi difficolta' e interessi di parte da combattere (certo combatte meglio non essendo del PD e questo a dalema brucia!)

Come dicevo al PD rimane solo la base...se perde pure quella e' finito... ricordo che almeno la mata' dei leghisti e' ex PC.

Se riescono a leggere nenche troppo fra le righe...hanno trovato la strada per BATTERE il nano e il suo parito MONOCRATICO che ha licenziato un ottimo (dicono) presidente del VENETO per biechi interessi di parte della LEGA!

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 26.01.10 09:40| 
 |
Rispondi al commento

Da salentino voglio dire che Dalema non è affatto pugliese (e quindi non è gallipolino!):

http://www.massimodalema.it/biografia/

Alessandro Signore 26.01.10 09:21| 
 |
Rispondi al commento

Urge un bravo analista per Massimo. Mentre il suo antagonista, Silvio, si è fatto analizzare grazie alla spudoratezza con cui rivela se stesso, per Massimo è diverso.
E' un introverso che si odia. Vorrebbe essere diverso dalla figura dell'uomo di potere ma sa che non si può andare contro la propria natura.
Ecco perchè gli italiani gli preferiscono Silvio: almeno sanno con chi hanno a che fare.

M. Mazzini 26.01.10 09:12| 
 |
Rispondi al commento

Forse non si riesce a capire che Vendola è votato per quello che sta facendo...io l'avrei votato anche se fosse stato di destra!Bisognerebbe dire a Bersani che se in puglia ci fossero stati alle primarie Boccia e qualunque altra loro protesi sarebbero andati a votare ventimila persone!
Il PD non ha un'anima in Puglia...fanno solo danni(vedi questione Emiliano o Tedesco)
Nichi Vendola Presidente

Alessandro Cassano 26.01.10 08:28| 
 |
Rispondi al commento

Se vogliamo far uscire dall'angolo il PD cominciamo con lo scacciare "baffino" che tanti danni ha fatto.
Poi, visto che la situazione economica/sociale non è più quella di 3 anni fa (e sempre più gente comincia a non credere più a "papi Natale"), rivediamo le alleanze: anche se Niki è omosessuale e nettamente di sinistra, è un amministratore onesto e competente, tanto da convincere NON SOLO i centristi ma anche elettori di destra!!!!

Federico Svevo 26.01.10 00:07| 
 |
Rispondi al commento

D'Alema non e' nato a Gallipoli.

valerio cusmai 25.01.10 22:55| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE
PD E SACRA CORONA UNITA,PER NON DIRE MAFIA O ANDRANGHETA SONO PAPPA E CICCIA!!!!!!
ALVISE

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 25.01.10 22:12| 
 |
Rispondi al commento

“PER IL SIG. BERTOLASO” prima di andare a sputare sentenze, a casa degli altri, sarebbe il caso di guardare in casa nostra quello che non ha funzionato all’Aquila:

1) Il sisma che ha colpito l’Abruzzo il 6 Aprile 2009 ha completamente sventrato la sede della Prefettura dell'Aquila, “CHE AVREBBE DOVUTO ESSERE IL CENTRO DI COORDINAMENTO DEI SOCCORSI”, che è stata evacuata intorno alla mezzanotte, quasi quattro ore prima del sisma catastrofico, “ERGO PER UN CERTO NUMERO D’ORE LA PROTEZIONE CIVILE ALL’AQUILA È RIMASTA SENZA TESTA”, tanto che quando la protezione civile è arrivata sul posto ha dovuto in fretta e furia allestire un centro di comando presso la caserma della guardia di finanza a Coppito, perdendo in questo modo delle ore preziose per salvare le vittime del sisma, non ostante la sede della Prefettura fosse già stata dichiarata in pericolo in caso di terremoto.
2) Nel caso del terremoto all’Aquila quindi possiamo ritenerci fortunati se i ponti e le strade hanno retto all’impatto dell’evento sismico, perché se non vi fossero state le strade praticabili (Evento ampiamente prevedibile) i soccorsi sarebbero arrivati con molto ritardo, con molti più morti.
3) In caso d’evento sismico catastrofico due sono gli immobili che sicuramente debbono restare in servizio, il centro di coordinamento e comando dei soccorsi e gli ospedali, all’Aquila hanno fallito entrambi.
4) Se poi vogliamo parlare di chi non perde occasione di mettersi in vista per i propri tornaconti personali, all’AQUILA abbiamo avuto lo “SPACCIATORE DI DENTIERE” per farsi notare era sempre sul posto con il suo codazzo di giornalisti a rilasciare interviste ed intralciare i soccorsi.

IN ITALIA SIAMO DIVENTATI BRAVISSIMI AD INTERVENIRE NELLE DISGRAZIE, UN PO’MENO A PREVENIRLE, INFATTI ARRIVIAMO SEMPRE DOPO.

Paolo R. Commentatore certificato 25.01.10 21:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

nicolalatorre.it
pierofassino.ilcannocchiale.it
enricoletta.it
paologentiloni.it

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.01.10 21:29| 
 |
Rispondi al commento

Parlano e dicono:ma chi siete?? fino a quando questi cialtroni non (d alema e compangni di merenda) lascieranno la politica io non votero' piu!

andrea m. Commentatore certificato 25.01.10 20:35| 
 |
Rispondi al commento

D'ALE', MA VAI A FARE IN CULO!!!

Tu dici che non ha mai fatto inciuci.
Perché hai chiesto solo l'1% a Berlusconi per le concessioni televisive quando eri al governo? Per un "alto" senso dello Stato o per spirito missionario?

Angelo S. 25.01.10 20:26| 
 |
Rispondi al commento

La Clintoride e' una Bildeberg, pure bagascia, Bertolaso in confronto e' solo un povero Nerd, la verita' viene dal basso, per la prima volta io lo difenderei

Romeo er meio del closseo 25.01.10 20:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che schifo d'alema e letta... ANDASSERO A LAVORARE QUESTI CIALTRONI

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.01.10 20:19| 
 |
Rispondi al commento

Ho goduto quando i pseudo comunisti sono spariti dal parlamento e godo adesso che l usurpatore della sinistra(lo stalinista d alema)ha fatto l ennesima figura di merda pretendendo dall alto del suo lussurioso pulpito di capire e interpretare gli umori della gente quando in realta ha dimostrato per l ennesima volta che non capisce un gran che di politica e che ha fatto e fa politica solo perche si guadagna bene.Ha perso le primarie in puglia questo mi da speranza che prima o poi ce lo toglieremo dalle palle.Fino a quando ci sara lui a nel pd non li votero'!!!

andrea m. Commentatore certificato 25.01.10 20:16| 
 |
Rispondi al commento

E' stupefacente, almeno per me, vedere che per quanti sbagli, e assai gravi, ha commesso, D'Alema mantiene sempre quell'aspetto imperturbabile, quell'arietta di sufficienza, fa battutine ironiche tutto compreso della propria vera o presunta intelligenza: deve avere una folta e potente corte di servi protettori se ancora nessuno nel PD l'ha preso per la collottola e accompagnato, più o meno gentilmente, alla porta.

Silvano De Lazzari Commentatore certificato 25.01.10 20:00| 
 |
Rispondi al commento

VENDOLA: IL NUOVO OBAMA PER L’ITALIA

I cittadini della Puglia che si riconoscono nel centrosinistra hanno avuto la possibilità, grazie alla testardaggine di Nichi Vendola, di scegliersi con le primarie il prossimo candidato governatore.
Duecentomila pugliesi in fila ai seggi e Nichi Vendola hanno ridato, in un sol giorno, onore e dignità al popolo dei democratici italiani che era stato messo in un angolo dall’incapacità bersaniana di gestire il partito e dalle magie “fetecchia” dello stregone di Gallipoli. Con il voto delle primarie di domenica 24 gennaio, la base democratica ha detto no alla restaurazione partitocratica degli Ayatollah romani e ha detto no all’istituzione delle satrapie nei territori dell’Italia meridionale. Pertanto, noi democratici veltroniani irpini gioiamo insieme ai cittadini pugliesi che hanno, con il loro voto, sancito la vittoria di Nichi Vendola e la supremazia dello strumento delle primarie che permette direttamente al popolo dei democratici di decidere il futuro del PD e del proprio territorio, così come aveva intuito il nostro fondatore Walter Veltroni. Chi voleva riportare indietro le lancette della storia per ripristinare il vecchio “Politburo” è stato letteralmente ridicolizzato dal voto di domenica. Un unico dato sia emblematico per tutti: a Gallipoli, pseudo - feudo dalemiano, il compagno Vendola ha ottenuto ben 604 voti contro i 202 del candidato espresso da Massimo D’Alema. Pertanto, chi, come D’Alema e Casini, ha pensato di usare la Puglia come cavia da laboratorio per sperimentare la restaurazione partitocratica delle oligarchie, è stato sconfessato anche a casa sua, dove credeva di essere il più forte. Ora però che i democratici pugliesi hanno indicato la giusta rotta da seguire, bisogna fare altrettanto e subito in Campania e in Calabria. Anche in Campania, come in Puglia, abbiamo un leader amato e sostenuto dal popolo. Quest’uomo è il sindaco di Salerno Vincenzo De Luca che, nonostante il disastro prodotto in Campania da

antonio apucam 25.01.10 19:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

volete far capire alla dirigenza del pd che la base non vuole sacrificare una sana opposizione per un mezzo inciucio con l'udc???? votate idv unica vera opposizione.....i voti rimangono nel centro sinistra e in caso della puglia per vendola. se diventeranno il secondo e non più il primo partito del centro/sinistra vedrete come i vari baffino, violante, veltroni ecc ecc dovranno fare i bagagli e questo è tutta salute per l'opposizione al nano.......

daniele cialini 25.01.10 19:44| 
 |
Rispondi al commento

credo che sia molto difficile per un cittadino di sinistra, dare il voto a questo partito , quando ci sono delle persone a gestire il partito, che non hanno nessuna idea chiara ,se stare con i lavoratori , o con con i maffiosi!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Luigi Fusco 25.01.10 19:28| 
 |
Rispondi al commento

berlinguer nella tomba un sa piu dove girarsi...
il movimento vi spazzerà: prima il PD e poi il PDL...

balotelli che abbraccia materazzi travestito da silvio in mondo visione DA SVENI DALLE RISATE!!

KOBA KOBA Commentatore certificato 25.01.10 19:27| 
 |
Rispondi al commento

Sono troppo contenta per Vendola e spero che adesso vnca anche le elezioni. Ha dato uno schiaffo morale al PD che fa finta di non rendersi conto che ormai è alla frutta. Non solo non hanno più nulla da grattare, ma pretendono di continuare ad essere loro quelli che dettano le regole. Da quando hanno votato l'indulto ho deciso che non voterò più PD e non credo cambierò idea.
Tanti auguri a Vendola e alla Puglia.

Raffaela Fadda 25.01.10 19:27| 
 |
Rispondi al commento

Questa l'email che ho inviato a D'alema questa mattina:

----------------

Onorevole D’alema,
Le scrivo per farLe vedere la situazione della Puglia con gli occhi di chi in questa terra ci vive. Grosso errore il suo, il pensare che qualsiasi gioco potesse essere subìto con l’imposizione dall’alto. Questa volta, sostenendo le lobby e abbandonando ciò che fino ad ora Le aveva dato il consenso in Puglia e nella sua Gallipoli, ha perso la fiducia degli elettori, si è dimostrato arrogante nelle scelte e strafottente del sentimento popolare. Ha interpretato la classica persona affarista che non ha più a cuore il sentimento della terra che l’ha fatta crescere.
La corsa all’inciucio nella mente di molti italiani è attribuibile alla destra, Lei l’ha fatta propria ma con una differenza: se Berlusconi è un genio della comunicazione e del raggiro, Lei, in questa occasione, è parso poco più di un dilettante.

Credo che il suo ciclo termini qui, ha messo in gioco la sua faccia e l’ha persa. Restando attaccati alla poltrone non farete altro che precipitare nel fosso trascinandovi la storia della sinistra italiana. Terminate prima di dare alla Storia un ricordo di voi da “distruttore”.

Cordiali saluti,
Gianluca Rizzo

PS: Chi le scrive non è iscritto ad alcun partito né avrebbe mai pensato di votare alle primarie ma a tutto c’è un limite.

Gianluca R., Lecce Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.01.10 19:25| 
 |
Rispondi al commento

Io non ne posso più di questi cialtroni.

Prendono schiaffi ogni volta, da Vendola, da Di Pietro... Dai risultati delle elezioni un'idea di cosa pensa l'elettorato io riesco a farmela, loro no?

Guarda un po'.... hanno straperso le primarie, ma avevano ragione loro, è la gente che non ha capito... ma andate al diavolo.

Massimo Gregario, bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.01.10 19:23| 
 |
Rispondi al commento

Questi fanno scelte sbagliate, perdono e neanche imparano la lezione! Dentro il PD la dovrebbero smettere di dare così tanto ascolto a D'Alema perché non sa minimamente interpretare il malessere degli elettori dell'opposizione!

Detto questo, non sono contrario a priori con l'UDC ma le coalizioni si devono fare sulla base di idee condivise, non sulla base di strategie che tra l'altro non convincono nessuno.


http://ilparere.blogspot.com/

Giovanni Tonetti 25.01.10 19:05| 
 |
Rispondi al commento

"...di mettersi a disposizione di un progetto che certo non si ferma oggi". Così Enrico Letta, vicesegretario del PD


*********


cos'è ?

una minaccia ?

^_^

manuela bellandi Commentatore certificato 25.01.10 19:04| 
 |
Rispondi al commento

D'Alema : dimettiti. Letta ridicolo. Bersani ritirati. E' abbastanza ?

Luca Brischetto Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.01.10 18:57| 
 |
Rispondi al commento

Possibile che nemmeno la schiacciante vittoria di Vendola alle Primarie pugliesi,faccia capire ai
dirigenti del PD quanta distanza esista tra loro e la base? Se ritengono di essere degli eletti non gli resta che spiegare le ali e volare il più lontano possibile.

Oscar D., Prato (PO) Commentatore certificato 25.01.10 18:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un consiglio agli elettori del PDmenoelle, ma visto i risultati penso che non serve molto, votate in massa il partito di Dipietro che solo in questo modo capiranno che è ora di fare sul serio.
Se vogliamo uscire da questo trappola non c'è niente altro da fare.
Un saluto a tutti.

Jean Marie Arouet 25.01.10 18:53| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori