Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il partito unico dell'amore

New Twitter Gallery

Il partito unico dell'amore - Marco Travaglio
(37:15)
passaparola20100104.jpg

Testo:
Buongiorno a tutti. Intanto: buon anno! Parlavamo lunedì scorso di inciuci e dell'uomo che da quindici anni si occupa di intrecciare inciuci con Silvio Berlusconi, ossia Massimo D'Alema con la sua ampia corte.

Non solo inciuci ad aziendam (espandi | comprimi)
Tra l'altro vi dicevo la settimana scorsa della figura di Gianni Letta, il quale è un po' il trait d'union, in ottimi rapporti non solo con Berlusconi, essendo un ex dirigente della Fininvest, ma anche con Massimo D'Alema, che l'ha sempre considerato un punto di riferimento irrinunciabile. A questo proposito vi segnalo che, proprio in questi giorni, è uscito un libro scritto da due giornalisti di Annozero e pubblicato da Editori Riuniti, si chiamano Filippo Barone e Giusy Arena su Gianni Letta, dove si raccontano tutti gli scandali che hanno costellato la lunga vita giornalistica, aziendale e poi politica di Gianni Letta, così avrete un altro spaccato di quali sono i protagonisti dei vecchi inciuci e del nuovo inciucio che sta per arrivare e che speriamo si riesca a scongiurare.


La porcata (espandi | comprimi)
La porcata, come vi ripeto, viene dichiarata incostituzionale dalla consulta dopo che l'avevano approvata Camera e Senato quasi all'unanimità: politici di destra e politici di sinistra, nel 1997. La Corte Costituzionale la boccia nel 1998 e che cosa fanno destra e sinistra insieme nel 1999? Trasformano la legge che la Corte Costituzionale aveva appena dichiarato incostituzionale in legge costituzionale, con la maggioranza dei due terzi, con la doppia lettura Camera /Senato, Camera /Senato e così prendono una legge incostituzionale e la infilano nella Costituzione all'articolo 111, che viene ribattezzato “ giusto processo”. E' quel giusto processo che vi ho detto prima, il corruttore ha corrotto il politico, ma il politico non è stato corrotto dal corruttore, cioè c'è una tangente sicura, viene condannato chi l'ha pagata, ma chi l'ha presa no e questo lo chiamano il giusto processo. Questa porcheria viene fatta da destra e sinistra messe insieme, oggi c'è qualcuno che si indigna, giustamente, per il fatto che Berlusconi vuole infilare nella Costituzione il Lodo Alfano, che la Corte Costituzionale ha appena dichiarato incostituzionale. Ebbene, l'hanno già fatto destra e sinistra insieme nel 1999 e, dato che l'hanno fatto tutti insieme, nessuno ha detto mai niente.

Silenziare i pentiti (espandi | comprimi)
In quella legislatura 96 /2001, mentre D'Alema presiedeva la Bicamerale, Berlusconi pretende dal centrosinistra che passi qualsiasi cosa e il centrosinistra gliele dà tutte vinte: per esempio la legge sui pentiti, una legge che era stata chiesta espressamente da Riina nel papello, una legge che toglie quasi tutti i benefici ai mafiosi che collaborano con la giustizia e in più impone loro anche di parlare di tutta la loro carriera mafiosa nei primi sei mesi della collaborazione. Dopodichè, qualunque cosa dicano, non vale più. Immaginate uno che è stato mafioso per 50 anni, che ha commesso decine di delitti, come fa a ricordarsi in sei mesi tutto quello che ha fatto nella sua vita? A volte magari non dà neanche importanza a certe cose che assumeranno importanza successivamente, quando magari salta su qualcun altro a raccontare qualcosa, o quando magramente al giudice viene da chiedergli qualcosa: ecco, se loro non ne hanno già parlato nelle dichiarazioni introduttive nei primi sei mesi, quello che diranno dopo non sarà più valido. E a che cosa serve, a che cosa mira questa legge, se non a silenziare i pentiti?
Passate parola e buon anno!

 Iscriviti al MoVimento 5 Stelle
Nome: Cognome:

Copia il codice HTML e incollalo nel tuo sito web
E' disponibile DemoCRAZYa2009, diario politico di un anno italiano, di Marco Travaglio. Acquista la tua copia.

4 Gen 2010, 14:00 | Scrivi | Commenti (926) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

Commenti

 

Salve, siamo un gruppo di dipendenti ed ex dipendenti di 2 aziende diverse (ma con un unico consiglio di amministrazione) che operano nei tribunali d'Italia per il servizio di fono-registrazione e verbalizzazione atti giudiziari. Le aziende in questione sono "Court Reporting Nord S.r.l." e "Meeting Sud S.r.l."
Alcuni di noi non percepiscono stipendio da dieci mesi e passa, altri dopo svariati mesi non hanno ancora visto liquidate le loro spettanze dopo la cessazione del rapporto di lavoro.
Alcuni hanno addirittura preferito licenziarsi per cercare impiego in un’altra azienda del settore, e un gruppo, ormai arrivato all’esasperazione, è arrivato anche a chiedere l’intervento di Striscia la Notizia (Vedi puntata del 23.12.2009).
Siamo gli impiegati che trascrivono i verbali dei processi penali. Preziosi collaboratori di giudici e magistrati senza i quali il corso della giustizia rischierebbe di paralizzarsi. Eppure per almeno un centinaio di noi riuscire a ricevere lo stipendio è diventata un’impresa impossibile.
Qualcuno di noi, facendo delle verifiche, ha scoperto che non gli erano nemmeno stati versati i contributi. Andando poi a prendere visione delle visure camerali delle ditte insolventi abbiamo, per mesi, inutilmente cercato di contattarle per capire cosa stesse succedendo e se fossimo stati in grado di recuperare i soldi che avanziamo per il lavoro svolto. Sono nella nostra stessa condizione anche tanti nostri colleghi che lavorano in tante regioni in Italia. A questo punto la strada che abbiamo deciso di percorrere è proprio quella della giustizia attraverso la presentazione di decreti ingiuntivi di pagamento nei confronti delle aziende che da mesi ci stanno lasciando senza stipendio.
Quello che vogliamo è che la situazione che stiamo vivendo diventi pubblica.

Grazie
Rosalba Clemente

Rosalba Clemente 13.01.10 11:39| 
 |
Rispondi al commento

Salve, siamo un gruppo di dipendenti ed ex dipendenti di 2 aziende diverse (ma con un unico consiglio di amministrazione) che operano nei tribunali d'Italia per il servizio di fono-registrazione e verbalizzazione atti giudiziari. Le aziende in questione sono "Court Reporting Nord S.r.l." e "Meeting Sud S.r.l."
Alcuni di noi non percepiscono stipendio da dieci mesi e passa, altri dopo svariati mesi non hanno ancora visto liquidate le loro spettanze dopo la cessazione del rapporto di lavoro.
Alcuni hanno addirittura preferito licenziarsi per cercare impiego in un’altra azienda del settore, e un gruppo, ormai arrivato all’esasperazione, è arrivato anche a chiedere l’intervento di Striscia la Notizia (Vedi puntata del 23.12.2009).
Siamo gli impiegati che trascrivono i verbali dei processi penali. Preziosi collaboratori di giudici e magistrati senza i quali il corso della giustizia rischierebbe di paralizzarsi. Eppure per almeno un centinaio di noi riuscire a ricevere lo stipendio è diventata un’impresa impossibile.
Qualcuno di noi, facendo delle verifiche, ha scoperto che non gli erano nemmeno stati versati i contributi. Andando poi a prendere visione delle visure camerali delle ditte insolventi abbiamo, per mesi, inutilmente cercato di contattarle per capire cosa stesse succedendo e se fossimo stati in grado di recuperare i soldi che avanziamo per il lavoro svolto. Sono nella nostra stessa condizione anche tanti nostri colleghi che lavorano in tante regioni in Italia. A questo punto la strada che abbiamo deciso di percorrere è proprio quella della giustizia attraverso la presentazione di decreti ingiuntivi di pagamento nei confronti delle aziende che da mesi ci stanno lasciando senza stipendio.
Quello che vogliamo è che la situazione che stiamo vivendo diventi pubblica.
Grazie, Giusy Palma

Giusy Palma 13.01.10 11:37| 
 |
Rispondi al commento

Nell'ootobre del 1980, la ISKCON DISCHI registrava e commercializzava un LP 33 giri dalm titolo RAS MANDAL REGGAE. Nel riascoltare, dopo tanti anni, il predetto disco ha catturato particolarmente il mio imteresse il primo brano dal titolo "Caro signore", il cui testo è il seguente:
"Caro Signore - Ora lei è in Italia - L'Italia è nell'Europa - l?Europa nel mondo - il mondo è un pianeta - un pianeta fra tanti - dentro una galassia - in mezzo a molte altre - che fanno l'Universo - questo Universo - Guardi un pò lei quanto è grande - piccolo uomo - non è proprio niente! - io, mio, io, mio - lei si comporta come fosse Dio - che può controllare - controllare la vita - Ma quale controllore - controlli il raffreddore -caro signore - se ne pè caèace - Lei non è Dio - e non lo sarà mai; - si metta in pace. - Lei ha provato, rirovato, insistito - dovìè che è arrivato. - Lei ha rubato, imbrogliato, lei ha mentito - cos'ha guadagnato? - Meglio che lei si fermi - meglio che lei si dia una regolata - regoli un pò la sua vita. - Usi bene il tempo - il tempo è eterno sì ma non per noi . che dobbiamo morire. - Meglio cercare di usarlo a capire, - capire chi siamo. - Capire ci siamo - capire chi siamo....".
Poichè mi pare un brano di grandissima attualità, c'è qualcuno che abbia la possibilità di riattarlo e diffonderlo?

francesco morelli 10.01.10 11:16| 
 |
Rispondi al commento

Sono un ragazzo di 26 anni di Roma, Le scrivo con ammirazione per la sagacia e l intelletto pronto con i quali,nel tempo,Lei ha sempre denunciato le "stranezze" del Paese e dei tempi nei quali viviamo.
A volte mi sembra di vivere un bivio che si ripresenta come un deja vu, corsi e ricorsi storici, che mi portano a pensare che l unico modo per cambiare l atteggiamento delle persone che dispongono di potere (e che se ne approfittano) è il buonsenso! Il quieto vivere è l arma della quale si serve chi è pauroso.Lo vedo tutti i giorni nella strada.
I prepotenti, quelli che alzano la voce, quelli che approfittano delle debolezze altrui,sono le persone che per prime si sentono deboli, minacciate e impaurite.
L Italia è un Paese Magnifico!!! Si dovrebbe pensare a valorizzare la cultura e l ambiente.
Rinunciare alle guerre. Sono uno spreco di vite di soldi di tempo che alimentano altre guerre come un serpente che si morde la coda.
Oggi guardavo su you tube un filmato di Toto.
Quel film dove lui deve parlare al comizio.
Quel film dove lui avverte la folla che una volta poggiato il deretano sugli scranni della Camera i politici dimenticano tutte le promesse fatte. Ma quanto è vero? Cordiali saluti e mille auguri per il lavoro che porta avanti.

Francesco Marchetti 09.01.10 20:02| 
 |
Rispondi al commento

Sono solo un Operaio disoccupato.
Ieri guardando Annozzero hò pianto per un IMPRENDITORE ONESTO CHE VEDE TUTTE LE SUE IDEE,PROGETTI,INVESTIMENTI E SOGNI,DISTRUTTI DA QUESTI FENOMENI DELL'ECONOMIA CHE DEVONO ESSERE FERMATI SUBITO.CASTELLI IN ARIA ,VUOI IL 740 DI GRILLO?.CLIK ECCOLO LI'.IO VOGLIO VEDERE IL 740 DELL'ITALIA IN TEMPO REALE.

Roberto Fornara, vercelli Commentatore certificato 08.01.10 16:59| 
 |
Rispondi al commento

Grazie.dalla"Marmotta"Vercellese.BUON ANNOZERO A TUTTI.

Roberto Fornara, vercelli Commentatore certificato 08.01.10 13:22| 
 |
Rispondi al commento

Siamo ormai alla frutta.....solo una sana, morale, unita opposizione
potrebbe dare una severa lezione al capo del clan, poteva dare una sferzata
al popolo italiano per fargli aprire gli occhi; Ma haimè in questi anni
anche l'opposizione ha consentito, con complicità, che si approvassero
leggi salvaladri, leggi odiose e vergognose. Quello che è accaduto è
esattamente quello che molti di noi si aspettavano. Abbiamo avuto
moltissime associazioni della società civile che sicuramente hanno dato un
notevole contributo alla protesta, ma con quali risultati politici? Ormai
c'è poco da fare, fatta fuori la giustizia, il "piccolo meschino uomo",
metterà in piazza una vera e propria macchina da guerra elettorale, e con
ciò, riuscirà di nuovo ad ottenere il consenso della maggioranza degli
italiani, che ormai invasati e caduti nel totale oblio, non avranno nè
capacità di intendere nè di volere......Volete sapere chi sono gli elettori
del PDL? Eccoli!

• liberi professionisti; (evasori fiscali) una gran percentuale;
• imprenditori e commercianti “la maggior parte” (evasioni fiscali,
grazie anche alla depenalizzazione del falso in bilancio);
• massoni; (implicati nel malaffare);
• criminalità organizzata; (suoi complici);
• fascisti; che finalmente con lui sono al potere (usciti dalle
fogne);
• ex democristiani ed ex socialisti; (con lui hanno continuato gli
intrallazzi);
• clerical borghesi in mala fede; non tutti

e poi?

• Tanta, ma tanta brava gente che non ha cultura, né senso civico,
né capacità critica, ma tanta, tanta narcosi da TV berlusconiana.

Non ci resta che scendere in piazza a tempo indeterminato o, in
alternativa, dare sempre più forza all’IDV, che è l’unico vero partito di
opposizione, ditelo anche agli associati della società civile. E’ inutile
disperdere voti a rivoli che depauperano solo l’elettorato che può
abbattere il regime.
Avete capitoooo? Grilliniiiii?
Arnaldo."

ARNALDO BALASSI 06.01.10 21:58| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,ti informo-se già non lo sai-che qui in Veneto per le prossime regionali si parla della candidatura alla presidenza della regione di Laura Puppato.Una Signora in tutti i sensi.Un grande Sindaco che nella sua amministrazione di Montebelluna-TV- ha lavorato bene e continua a farlo.
Tu,per quanto ne so,la conosci per il suo impegno per l'ambiente e non solo.
Ti chiedo di sostenerla tramite le tue serate e con il tuo blog!Cosi' potra' avere molta più visibilita' e giocarsela fino all'ultimo voto contro il candidato di dx(il leghista Zaia).

zio billy Commentatore certificato 06.01.10 14:49| 
 |
Rispondi al commento

+troll + onore
facciamoli cuocere con la propria acqua!"come li porpi"
Si stacchiamoci dagli inciuciatori.

adriano p 06.01.10 12:34| 
 |
Rispondi al commento

Grazie a Marco che ci fà ricordare....e grazie un grazie a I.d.V. e Di Pietro nella lettera a Bersani "parole chiare e in modo determinato e inequivocabile! "Noi dell’IdV siamo invece convinti che siano le continue accondiscendenze e i continui tentennamenti del vostro modo di fare opposizione a creare sconcerto e incertezze nell’elettorato."Da ex comunista vi appoggio in pieno, continuate così! Grazie per quello che fate per noi cittadini onesti e con tanta voglia di credere che la Speranza sia l'ultima a morire!
Ps:Grande Sonia Alfano "Napolitano, aggressione a Berlusconi vera o falsa?" su youtube
E grandissimo Travaglio!!! Grazie!

franca m., verona Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.01.10 12:27| 
 |
Rispondi al commento

Dlin dlon,
si ricorda ai gentili politici che hanno conosciuto persone legate alla mafia, che erano state legate alla mafia o che sarebbero state legate alla mafia, che sono stati prescritti per mafia, che sono stati o sono attualmente sotto processo per mafia, che hanno candidato nel proprio partito persone legate alla mafia, che si sono iscritti alla P2, che possono dimettersi.
La direzione ringrazia!
Ve lo ricorderemo anche domani, e anche dopodomani, e anche il giorno dopo, e anche per tutti gli altri giorni del 2010, e anche nel 2011, e anche nel 2012, e ricordate che il 2012 è bisestile, quindi c'è un giorno in più omaggio dalla Direzione!
La Direzione ringrazia!
Dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon!

Alessandro L 06.01.10 12:09| 
 |
Rispondi al commento

Dalema non e andato a votare per il rientro dei capitali depositati all'estero trafugati al fisco.
insieme ad altri deputati del pd facendo vincere cosi la legge mafiosa dei capitali depositati all'estero.rinforzando cosi lo strapotere di berlusconi e compani.e chiaro che Dalema e i suoi compagni non avevano interessi diversi al merito. molti elementi del partito del PD anno anchessi frodato il fisco.e la loro assensa e stata una mossa sicura per fare rientrare i loro capitali rimanendo poi tutti, con le mani pulite. In Italia queste farse politiche ce le godiamo da 60 anni.molti di essi recitano il loro dissenso ma alla fine anno legami mafiosi da spartire insieme, e si sà una mano lava l'altra.e tu italiano che ti fai un culo tanto arrivando a casa stanco con stipendio da fame che continui a votarli, dimostri che sei il piuì cretino di tutti.

armando crocicchio 06.01.10 03:25| 
 |
Rispondi al commento

Non commenti ma una informazione: In gennaio la mia pensione è stata decurtata di 260 euro:quasi il doppio dell'8% di cui si parlava
Ad mayora!

Dino Mercatanti, Besana in Brianza(Milano) Commentatore certificato 06.01.10 00:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Presidente e segretario del partito dell'amore potrebbero essere, rispettivamente, Berlusconi e Marrazzo.
Potrebbe anche essere cantato un inno con questo ritornello:
Al president Berluscun
piacion l'escort che hanno i tettun
Ar presidente Marrazzo
piacono quelle che c'hanno er cazzo.

Altre strofe ...?

Ambrogio Orte 05.01.10 23:41| 
 |
Rispondi al commento

poca gente in rete un po' ovunque.
Video Killed the web star

Tiziana S., Milano Commentatore certificato 05.01.10 17:12| 
 |
Rispondi al commento

Gentile Travaglio,
è davvero bello e calzante l'esempio delle due carte che si reggono a vicenda. Queste due puntate su D'Alemoni sono una boccata d'ossigeno per quanti, come me, da anni denunciano il compromesso oscuro. Mi torna in mente il meraviglioso "Promemoria" di Corrado Stajano, in cui il giornalista senatore racconta che nei due anni a Palazzo Madama la frase che sentì ripetere più volte tra i colleghi del PDS fu: "Bisogna stare attenti!". Quanti pavidi ci sono in politica.
Una critica, però. Credo che lei dovrebbe trattare il caso Sofri con maggior rispetto e maggior precisione. Rispetto, perché Sofri non è un paraculato, ma è in carcere da più di dodici anni; e il carcere non è uno scherzo, per nessuno. Precisione, perché Sofri è stato condannato per una testimonianza largamente contraddittoria e priva di qualsiasi riscontro. Marino dice che Sofri avrebbe avallato l'omicidio Calabresi, ma non porta altra prova oltre alla propria parola; tra l'altro con due palesi incongruenze: in dibattimento non seppe descrivere la piazza in cui sarebbe avvenuto l'incontro e sbagliò nel testimoniare la situazione meteorologica di quel giorno.
Lei, Travaglio, dovrebbe poi ricordare che Sofri, Bompressi e Pietrostefani furono assolti nel primo processo di appello. Ma la redazione delle motivazioni fu affidata all'unico giudice che aveva votato contro l'assoluzione e che per questo emise una sentenza suicida.
Per chi non lo sapesse, una sentenza suicida è una sentenza scritta volontarimente così male che la Cassazione è costretta ad annullare il processo, per vizi di forma. Le sentenze suicide sono oggetto di studio persino in ambito accademico.
Se quella sentenza fosse stata scritta come ogni imputato avrebbe diritto, Sofri non sarebbe mai finito in carcere. Che poi, politicamente, possa essere biasimabile o meno è un'altra storia. Ma possiamo ignorare che c'è un innocente in carcere che ha pure la dignità di non reclamare la grazia. Mica un berluschino qualsiasi.
Saluti

Giulio Gori, Firenze Commentatore certificato 05.01.10 16:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Al primo che piange al mio funerale non gli rivolgero' mai piu' la parola"
(Stan Laurel, 1965)

Tiziana S., Milano Commentatore certificato 05.01.10 16:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ancora un Grazie a Travaglio.
Con stima.

giuseppe messe Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.01.10 16:35| 
 |
Rispondi al commento

E' arrivato il solito coglione SALATO. Spengo tutto e vado al bar.

REGGIANO VERO, REGGIO E. Commentatore certificato 05.01.10 16:34| 
 |
Rispondi al commento

ma che paese é quello che i malati di mente li manda in prigione, i delinquenti al governo, i sani di mente in cassa integrazione e gli onesti all'estero?
...Un minuto per rispondere...

Tiziana S., Milano Commentatore certificato 05.01.10 16:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

alò alò opus dei

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 05.01.10 15:49| 
 |
Rispondi al commento

OTTIMO!

http://ellenbogens.files.wordpress.com/2007/09/beppe_africa.jpg

Sale ... sale ... e non fa male! 05.01.10 15:45| 
 |
Rispondi al commento

“IL SILENZIO È D’ORO, SE SI’ HA LA COSCIENZA SPORCA”

Dal Corriere della Sera

Il presidente del Consiglio mette il segreto di Stato sulla natura dei rapporti con Telecom dell'ex numero tre del controspionaggio militare Sismi, Marco Mancini, di cui la Procura di Milano chiedeva il processo per il dossieraggio illegale contestatogli in concorso con l'ex vertice della divisione Security di Telecom e Pirelli, Giuliano Tavaroli, e altri 34 indagati.

Commento:

CHE SCHIFO E POI PRETENDO RISPETTO PER LE ISTITUZIONI, CHE TUTTI I GIORNI DIVENTANO SEMPRE PIÙ PUZZOLENTI.

I PANNI SI’ LAVANO IN PUBBLICO, PER NON ESSERE ACCUSATI DI NASCONDERE LA MONNEZZA SOTTO IL TAPPETO, CHE C’È E RIMANE E ALLA FINE IL SUO ODORE NAUSEABONDO TORNA FUORI, ANCHE PERCHÉ LE COSE NASCOSTE IMPUTRIDISCONO E IL FETORE INEVITABILMENTE SI’ DIFFONDE DAPPERTUTTO.

IL BUCATO VA FATTO BENE, ALTRIMENTI NON SERVE A NULLA, SOPRATTUTTO SE QUELLO CHE SI È LAVATO VIENE RIMESSO CON LA ROBA SPORCA.

“IL PESCE PUZZA SEMPRE DI PIÙ, A PARTIRE DALLA TESTA, E’ ORA DI BUTTARLO VIA”.

Paolo R. Commentatore certificato 05.01.10 15:42| 
 |
Rispondi al commento

Si sa che in Italia la schiena dritta in politica non è cosa di tutti, ma in Puglia ne stiamo veramente vedendo delle belle. Partiamo da Casini che in perfetto stile democristiano sta un po dove gli pare. Detto con parole meno eufemistiche, sta là dove c'è maggiore chance di successo. In Liguria a sinistra, nella Basilicata pure (pensate un po, come se la sinistra in Basilicata avesse bisogno di Casini), mi sa pure nelle Marche mentre dovrebbe stare a destra in Lombardia, in Puglia mentre nel Lazio sta ancora valutando con chi andare...

Facendo un focus sulla Puglia, Casini è in maggioranza con la sinistra al Comune di Bari, al Comune di Foggia, nella Provincia di Brindisi e Taranto ed è all'opposizione sempre con la sinistra nella Provincia di Lecce. Risiede in maggioranza invece con la destra nella Provincia di Bari, nella Provincia di Foggia e al Comune di Brindisi. Insomma o maggioranza o opposizione Casini governa ugualmente. Opposizione a Berlusconi ma amico intimo di Fitto. Contesta un giorno si e l'altro pure le politiche nordiste del duo Fitto-Calderoli ma non ci mette un attimo ad appoggiare un candidato Pdl-Leghista anche in Puglia in cambio di due o tre assessori o di una vicepresidenza.


Passando alla Poli o signora Bortone (come la vogliamo chiamare) la situazione è più o meno analoga. E' all'opposizione al Comune di Lecce, cacciata dal sindaco quando ha fondato il suo movimento personale dandosi al meridionalismo al quale abboccano solo gli allocchi, ma spera di rientrarci presto in maggioranza. E' maggioranza invece con la sinistra (o centro sinistra) alla Provincia di Brindisi, di Taranto e al comune di Casarano. E vuole essere candidata come Presidente, con la destra o con la sinistra poco importa. Basta che sia candidata. Voleva essere candidata del Pdl ma l'anno scorso Fitto gli
rispose un bel "niet" temendo certamente che la signora potesse strapparli il potere in Puglia. Così si fece il suo bel movimento e chiese al centrosinistra...

franco antonio perrone, verona Commentatore certificato 05.01.10 15:39| 
 |
Rispondi al commento

Il “partito dell’amore” tra Orwell e Ceaucescu
di Paolo Flores d’Arcais

Quella del “Partito dell’amore” è una trovatina che farebbe acqua perfino nella più insulsa comicità da oratorio o nel più triviale umorismo da Bagaglino. Da scompisciarsi per la vergogna, insomma. Se i media la prendono per buona è solo in virtù (cioè in vizio) di un controllo ormai orwelliano – alla lettera – esercitato dal regime sui canali televisivi. Al punto che Berlusconi, vittima del dissennato lancio di souvenir da parte di uno psicolabile, pretende oramai alla santificazione, nemmeno avesse ricevuto le stigmate. A quando il moltiplicarsi delle reliquie, le boccette di terra di Arcore, le spine di cactus di Villa Certosa, i preservativi di Palazzo Grazioli? La vendita delle indulgenze è invece fiorente da tempo.

Siamo alla pretesa di un culto della personalità rivoltante, in perfetto stile Ceausescu. Del resto, la definizione di Berlusconi come un “Ceausescu buono” è del suo fedelissimo Confalonieri, che lo conosce da una vita e sa quel che dice. E che per correggere l’incresciosa definizione ha spiegato che voleva intendere uno “tipo il Re Sole”! Se questo è Berlusconi, uno che si crede il Re Sole, perché nella prossima riforma istituzionale bipartisan, non si stabilisce che l’inquilino di Palazzo Chigi venga sorteggiato fra quanti, scolapasta in testa o meno, credono di essere Napoleone? C’è poco da scherzare, infatti. Siamo al delirio quotidiano, reso possibile da una menzogna mediatica talmente onnipervasiva che ha trasformato in realtà l’incubo orwelliano della neolingua, nella quale le parole “significavano quasi esattamente l’opposto di quel che parevano in un primo momento” – il mafioso diventa eroe, l’odio amore, la latitanza esilio – ma il cui fine “non era soltanto fornire un mezzo di espressione alla concezione del mondo del Regime,

link
http://temi.repubblica.it/micromega-online/il-partito-dellamore-tra-orwell-e-ceaucescu/

Aldo F., napoli Commentatore certificato 05.01.10 15:37| 
 |
Rispondi al commento

mutande d'acciaio contro lo scudo fiscale

Tiziana S., Milano Commentatore certificato 05.01.10 15:36| 
 |
Rispondi al commento


Si, è un addio, cara silvanetta!
un bacio!:)
Era già da un bel po' che mi chiedevo se avesse ancora qualche senso venire a postare qua.
Non si può criticare il cuore del sistema, perché i cani da guardia si nascondono soprattutto tra chi lo "contesta"!:)
sancho

O come mi dispiace!

Roob Zarathustra, Caput Mundi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.01.10 15:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sancho

Ma non dire stronzate! Il pallino Berlusconi lo sarà per i grillini! Ma si, diamo la colpa ai "comunisti" e ai sindacati se il capitalismo finanziario sta fagocitando le stesse strutture e la classe che lo hanno supportato per secoli!
il potere assoluto del mondo comunisti e anarchici sono due secoli che lo combattono, lo criticano, ma VOI nada, per voi il fascista o il capitalista è uguale ad un libertario!
Dare la colpa a chi ha avuto la "colpa" di non aver più il vostro consenso? Perchè tra un libro e il grande fratello avete optato per il secondo!
Ma per piacere!
Ricostituire la classe operaia!COME? Se la classe operaia, non è più classe in quanto non ha più coscienza di sè, il salariato oggi si accontenta del suo orto, e rimane inquadrato in uno strato sociale in cui non ha più possibilità di uscita, se non a patti loro!

Parli tu che difendi la Chiesa in tutte le sue forme, anche davanti l'evidenza che chi ha appoggiato i peggiori criminali capitalisti e/o fascisti siedono proprio sul trono vaticano?

Andate andate, con un ex celerino liberal-conservatore che vi ha fatto candidare un tizio che si è subito piegato al nucleare, e con un gruppo che vorrebbe fare politica, ma non ha gli attributoi per chiamarsi PARTITO, "movimento" fa più chic, più appetibile per una massa ignorante e analfabeta che non consoce la differenza delle parole!

La morte? Chi lucra sul mito della morte sono i tuoi amati porporati: «Soffrite fratelli, che un giorno il Signore vi prenderà nel suo giardino»; non di certo chi si batte da sempre per uguaglianza e libertà!

Io la mia libertà la conquisto ogni giorno: "la sovranità non è solo un esercizio di potere, è padronanza di sè e comprensione del mondo"(Rosanvallon)

Chi difende a spada tratta le gerarchie vaticane e da la colpa a sindacati e comunisti, ha comprensione del mondo?

Roob Zarathustra, Caput Mundi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.01.10 15:30| 
 |
Rispondi al commento

Settimana prossima parlo con il mio principale e vedo il modo di farmi pagare in nero.
Mi sono rotto i coglioni di pagare lo stipendio a questi politici infami.

Ho pagato le tasse per anni per avere un paese governato dai delinquenti ?

Andatevene a fanculo.

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.01.10 15:26| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un'esempio di intuizione "subdola e contorta"?
Ecco qui.

"Nei movimenti ci vuole Democrazia al loro interno.
Anche nella scelta dei candidati"

Bella subdola vero?

eh...eh.
Culi "vergini" ce n'è pochi in giro....

Saluti

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 05.01.10 15:23| 
 |
Rispondi al commento

e va be devo sempre rompere, mi sono messo a rivedere una parte del salotto del fatto (copiato)
quotidiano, e con mio sommo dispiacere ho notato
sempre i soliti noti non la gente della strada,loro;i soliti noti, e vorrei capire se pagare o meno il canone rai, abbia ormai un senzo?riparte balla coi lupi mi raccomando tutti a vedere milllly, detta la stupidagine, o gossip,vorrei ricordare che oggi per chi non ha letto il fatto o non ricorda; 1l 5 gennaio 1984 moriva un Pippo Catanese, non il lungone nazionale, ma più grande,reo solo di essere un giornalista onesto che cercava solo di dire e descrivere i fatti, non dava sentenze ma resoconti di fatti,denunciati dal suo giornale I Siciliani, leggo fra i vari nomi a cui tutto è stato denunciato un certo/a cavaliere del lavoro finocchiaro forse omonomia,insomma un giornalista
in prima linea,abbattuto dal clan dei santapaola in mome e per conto non si sà,ma che stasera verrà ricordato cosi:sono giuseppe per gli amici Pippo ho costruito,nell'isola delle parole da non dire, la casa di marzapane più resistente della città a che serve essere vivi se non si ha il coraggio di lottare.
firmato Giuseppe Fava,
bene in quel periodo avevo
contato molto sul figlio Claudio ma anche lui si è perso nei mendri del prolisso,dimenticando le
lotte di Beppe,delle agende rosse,del popolo viola,di Di Pietro, (che faccia puliazia e si stacchi da questi pezzenti del pd)dei giornalisti seri formando un non so bene partitino senza corpo, Claudio ripensaci.

galletti claudio 05.01.10 15:22| 
 |
Rispondi al commento

Buon Anno a te e a tutta la tua famiglia.

Roberto Fornara, vercelli Commentatore certificato 05.01.10 15:21| 
 |
Rispondi al commento

http://www.facebook.com/group.php?gid=71460511562&ref=ts

1. Berruti Massimo Maria (FI)

2. Bonsignore Vito (Udc - Parlamento Europeo)

3. Borghezio Mario (Lega Nord - Parlamento Europeo)

4. Bossi Umberto (Lega Nord)

5. Camber Giulio PDL)

6. Cantoni Giampiero (FI)

7. Carra Enzo (PD)

8. Ciarrapico Giuseppe (PDL)

9. De Angelis Marcello (AN)

10. Dell’Utri Marcello (FI)

11. Farina Renato (FI)

12. La Malfa Giorgio(FI-PRI)

13. Maroni Roberto (Lega Nord)

14. Nania Domenico (AN)

15. Papania Antonio (PD)

16. Naro Giuseppe (UDC)

17. Sciascia Salvatore (FI)

18. Tomassini Antonio (FI)
---------------------------------------------
MI VERGOGNO DEI 18 CONDANNATI DEFINITIVI IN PARLAMENTO,VANNO RIMOSSI TUTTI DAI LORO RISPETTIVI INCARICHI,NON DEGNI DI STARE NELLE ISTITUZIONI


Gennaro Giugliano, Napoli Commentatore certificato 05.01.10 15:11| 
 |
Rispondi al commento

Sondaggio de Il fatto quotidiano: i migliori e peggiori del 2009

http://antefatto.ilcannocchiale.it/glamware/blogs/blog.aspx?id_blog=96578&id_blogdoc=2407538&yy=2009&mm=12&dd=26&title=i_migliori_e_i_peggiori_del_20

se qualche domanda lascia perplessi ci si può aiutare con alcune risposte

http://antefatto.ilcannocchiale.it/glamware/blogs/blog.aspx?id_blog=96578&id_blogdoc=2409184&title=2409184

I politici più antipatici sono risultati D’Alema e Berlusconi a pari merito
Berlusconi, per credersi il reuccio dell'amore va alla pari con quell'odiosetto di Baffino
I programmi tv più belli sono risultati Annozero e Report
Quelli più inguardabili Grande Fratello e Porta a Porta
Feltri è considerato il peggior giornalista di carta stampata
Santoro il miglior giornalista televisivo

Potete ancora scegliere

viviana v., Bologna Commentatore certificato 05.01.10 15:10| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

http://www.cosmogonia.org/blog/elenco-parlamentari-indagati-condannati-arrestati-inquisiti-patteggiati/

Elenco parlamentari Indagati, condannati, arrestati, inquisiti, patteggiati, prescritti…

Stato dell’arte ad oggi 8 luglio 2009, in ordine alfabetico e non di merito..
-----------------------------
Persone non degne di stare nelle ns istituzioni e nelle amministrazioni pubbliche del paese,vanno immediatamente rimosse dai loro incarichi istituzionali,parlamentari e amministrativi

Gennaro Giugliano, Napoli Commentatore certificato 05.01.10 15:07| 
 |
Rispondi al commento

Quello che Marco Travaglio scrive è purtroppo tutto vero, con amarezza mi rammento anche che nel 1997 il signor D'Alema istituì la famosa bicamerale, dove non venne mai affrontato il discusso conflitto d'interessi che veniva usato come argomento !solo! durante le scampagnate elettorali.La Mondadori ha sfornato diversi libri di D'Alema e anche questo è un fatto, così come oggi il Signor Letta raccattato dall'altra parte della politica, si da' da fare per far si che lo zio, LETTA, continui la sua lunga carriera a braccetto di Berlusconi, Bersani dal canto suo rimane confuso e disarticola parole ormai dette e ridette, come segretario del PD credo abbia perso smalto, il PD sta' deludendo con regolarità le aspettative dei suoi pochi, ormai, rimasti elettori, la manfrina di questi giorni in Puglia nella disperata ricerca di un nome che accontenti l'UDC e non i Pugliesi è disarmante,il PD ha dimostrato ancora una volta di non essere all'altezza di quello che doveva essere,è povero di contenuto e ricco di interessi privati, gli stessi interessi che lo hanno portato a salvare Bassaolino mantenendolo al suo posto in Campania.Ma..viva la faccia della verità, SANTORO,TRAVAGLIO,GRILLO,DI PIETRO..tutti insieme in un unico movimento,sarebbe tutto più scoppiettante.

niccoletta f., livorno Commentatore certificato 05.01.10 15:05| 
 |
Rispondi al commento

Il governatore di Bolzano? Guadagna più di Obama.

Barack Obama : 282mila euro all’anno.

Governatore della provincia autonoma: 324mila euro

ho impressione che la provincia di Bolzano sia un pò più piccola degli stati uniti quindi penso che i compensi siano un pò SPROPORZIONATI.

datemi un consiglio :

se a luglio verso 40.000 euro di tasse ...sono un COGLIONE

se eludo la fiscalità e ne verso la metà sono un EVASORE..

cosa fare ?

p.s. le cifre di cui sopra sono di dominio pubblico...divertitevi con GOOGLE

ciccio mezzacapa 05.01.10 15:01| 
 |
Rispondi al commento

cari amici,

Vi saluto e vi faccio tanti auguri per il futuro!
In bocca al lupo!

sancho . Commentatore certificato 05.01.10 14:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fantastico il video della televisione russa su Berlusconi. Guardate su YOU TUBE. Da morire dal ridere.

REGGIANO VERO, REGGIO E. Commentatore certificato 05.01.10 14:52| 
 |
Rispondi al commento

#

By Fabrizio on gen 4, 2010

Si’, nell’italia atroce del 2009 una persona sana di mente puo’ volere riscrivere le leggi, puo’ abolire i sindacati, puo’ dire che i magistrati sono politicizzati, eccetera eccetera. Ed e’ perfettamente sana di mente, non foss’altro perche’ trovera’ milioni di suoi simili pronti ad appoggiarlo.

Qui e’ in ballo un processo iniziato molto tempo fa. Berlusconi e’ solo il risultato, non la causa. Egli e’ roba da Congo. Mi ricorda quei paesi africani dove i capoccia siedono su un trono dorato, e organizzano concorsi di bellezza. O forse nemmeno in Congo voterebbero un tizio del genere. In ogni caso, finche’ non si riconoscera’ che a mutare siamo stati tutti noi, che il cambiamento e’ avvenuto ben prima dell’avvento delle tv commerciali e dei loro padroni, questo pese non fara’ un passo avanti.

Abito in Olanda da anni. L’altro giorno osservavo una giovane donna impiegata in una banca. Il suo corpo, i sui gesti, e persino la sua faccia, avevano la rozza grazia di una contadina, di quelle contadine dipinte da van Gogh. Una razza estinta, che pero’ sembra aver lasciato qualcosa. Mi e’ venuta in mente la tragica inutilita’ dei manifesti che ti accolgono in Italia, quando arrivi in stazione, manifesti in cui sono tutti giovani, belli, tatuati, impomatati e depilati. E volgari. Mi pare di aver sentito sulla pelle un disordine sconosciuto e tecnologico, in sintonia con lo stato pietoso del treno che mi portava nella mia citta’ natale.
Non so perche’, ma quella rozzezza innocente da selvaggi che vedo qui, una rozzezza mai volgare, mai esibita, ma portata in giro senza nemmeno saperlo, sara’ un bastione contro l’Ombra che avanza. Bastera’?

http://www.diegocugia.com/index.php/blog/domanda/

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 05.01.10 14:50| 
 |
Rispondi al commento

Non tutti i troll sono uguali , anche fra loro ci sono importanti differenze gerarchiche !!!!

c'è il semplice troll che copia e incolla
c'è il caporale che offende in chiaro tutto il blog
c'è il sergente che offende solo nei sottocommenti
c'è il capitano che in chiaro posta scemenze
c'è il generale che posta idee contorte e subdole

è facile contrastare tutti i troll , ma resta il più ostico il troll-generale .
Ti devi quasi alleare con esso , lo devi capire,
devi trovare il suo punto debole , devi contrastarlo con idee molto più "LUMINOSE" DELLE
SUE ....magari ogni tanto anche qualche vaffanculo
ci sta bene , ma con molta cordialità !!!!

tenetelo a mente!!!


SE FATE DEL MALE A SANTORO MICHELE, VI VENIAMO A CERCARE E VI STRAPPIAMO I ZEBEDEI UNO ALLA VOLTA.

LASCIATE IN PACE CHI VUOLE PORTARE AVANTI LA VERITA' E FARLA SAPERE A TUTTI !!!!!!!!!!


SANTORO NON SI TOCCA.

SAREBBE COME DIRE AVANTI POPOLO.................... !!!!

patrizia l. Commentatore certificato 05.01.10 14:33| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Quando nella dualità hegeliana che regna nel mondo si tenta di fondere gli estremi (che per LORO natura, tali vengono definiti, e non a caso) oppure di mistificarli con aggettivi quali: "moderato", "proggressista", "democratico", "liberale", ecco che, come un bubbone pestilenziale, esplode la crisi ideologica. Ma non temete, esiste la cura: mettere la testa nella sabbia tre ore al giorno.

Tiziana S., Milano Commentatore certificato 05.01.10 14:32| 
 |
Rispondi al commento

Dlin dlon,
si ricorda ai gentili politici che hanno conosciuto persone legate alla mafia, che erano state legate alla mafia o che sarebbero state legate alla mafia, che sono stati prescritti per mafia, che sono stati o sono attualmente sotto processo per mafia, che hanno candidato nel proprio partito persone legate alla mafia, che si sono iscritti alla P2, che possono dimettersi.
La direzione ringrazia!
Ve lo ricorderemo anche domani, e anche dopodomani, e anche il giorno dopo, e anche per tutti gli altri 360 giorni del 2010, e anche nel 2011, e anche nel 2012, e ricordate che il 2012 è bisestile, quindi c'è un giorno in più omaggio dalla Direzione!
La Direzione ringrazia!
Dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon!

Alessandro L 05.01.10 14:30| 
 |
Rispondi al commento

E QUESTO SEGNERA' LA FINE POLITICA DELL'ESTREMISTA DI PIETRO E IL RITORNO DELLA SINISTRA RADICALE IN PARLAMENTO.


Mario Rubini - Roma
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Interessante la frase sopra, sembra una profezia del mio post sotto !! Ma il troll non lo sa !
E non glie lo diciamo allora . O forse è meglio
avvisarlo di cosa ha scritto di tanto "rivoluzionario" !!!???

Ha abbinato la parola " ESTREMISTA" con "SINISTRA RADICALE " , escludendo la normale simbiosi delle
due parole !

- Se Di Pietro è ESTREMISTA , la SINISTRA RADICALE lo è per propria natura IDEOLOGICA !

Risultato è che i DUE VOCABOLI potrebbero trovare
un PUNTO IN COMUNE !
Sarà il moVimento delle cinque stelle ad amalgamare tale PUNTO IN COMUNE ???

LO STAREMO A VEDERE, intanto ricordate che il molisano è un EX-CELERINO !!!

Un ex-celerino ESTREMISTA !
(me cojoni, chi me lo avesse mai detto !!!)

MagicLenin RedArmy (p.a.c.) Commentatore certificato 05.01.10 14:15| 
 |
Rispondi al commento


Nessuna sindrome di accerchiamento, sandro!
Solo non mi piace scegliere tra la padella e la brace!:) Non consiste in ciò la libertà, almeno quella del pensiero!
Anche perché non è vero che siano le uniche possibilità di scelta!
Si può scegliere anche di uscire dalla grotta, lontani dalla nicchia rassicurante e dal calore del branco, anche se fuori fa freddo e si rimane soli!
sancho

Quante volte ho dovuto darti ragione? Tante, troppe! Poi ti dissi un paio di cose che non mi piacevano!

L'ideologia della paura: ma tu ti rendi conto che dentro questo spazio sei proprio tu uno tra quelli che non fanno altro che "impaurire"; non ti si può toccare la Chiesa, anche quando si sottolinea che l'attacco è rivolto alle gerarchie ecclesiastiche e non alla religione in sè!
Dopo molto tempo che non scrivo voglio rifarlo con maleducazione!

VAFFANCULO al tuo dannato fatalismo, vuoi vivere nella grotta fuori dal branco? Bene accomodati, ma non stare di continuo a rompere i coglioni con il fatalismo, proproni alternative! Se poi aspetti solo il giudizio universale questo non è posto per te, come non lo è più per me!
Il gioco dei potenti lo fate voi che sommate la paura dal basso con quella propinata dall'alto!

Roob Zarathustra, Caput Mundi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.01.10 14:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

FATE UN PO' VOI...
Escludendo le solite persone perennemente in "MALAFEDE", ci sono ancora molte persone, certamente in "BUONAFEDE", le quali affermano che noi sbagliamo nel sostenere e nel ribadire insistentemente la nostra tesi e cioè:
che "IL" problema dei problemi sono i "TROPPI SOLDI" dei signori "PRE-POTENTI", dei loro "AMICI" e dei loro "FINTI NEMICI" di qualunque "SISTEMA" o "CASTA" e che bisogna assolutamente ridurli "DRASTICAMENTE" dove ce ne sono "TROPPI" per ridistribuirli il più "EQUAMENTE" possibile per il bene "COLLETTIVO", altrimenti non si risolverà mai "NIENTE".
Secondo costoro in "BUONAFEDE" si dovrebbe invece agire sui "MILLE" altri problemi (impellenti e importanti, certo, e chi dice di no), adducendo le solite "MILLE" soluzioni di cui si parla, si riparla e si straparla da decenni, con il risultato "EVIDENTE" di non aver mai ottenuto "NIENTE" di concreto né tantomeno di "DEFINITIVO".
E questo perché ciascuno ha il suo, diciamo così, problema "PRIORITARIO":
per chi si occupa di "GIUSTIZIA" è la "GIUSTIZIA",
per chi si occupa di "ISTRUZIONE" è l'"ISTRUZIONE",
per chi si occupa di "SANITA'" è la "SANITA'",
per chi si occupa di "LAVORO" è il "LAVORO",
ecc. ecc. ecc. ecc.

(continua nei sottocommenti)


satana è la menzogna


il male parte tutto dalla menzogna che la prima pietra per la costruzione del male.


non importa come la si pensa perché nella vaerità ci si può confrontare oppure anche litigare e trovare una accordo con o senza sofferenza.

Ma nella falsità c'è null'alto che il demonio.


Perciò diffidate da quei politici che dicono "ni" e "so" cioé quelli che non si capische mai nulla.

Diffidate pure di quelli che dicono si al no e no al si cioè quelli che dicono una cosa per nasconderne un altra cioè gli IPOCRITI.


Se seguite queste 2 semplici regole troverete la soluzione.

Bruno BASSI, Ronchi di Massa Commentatore certificato 05.01.10 14:05| 
 |
Rispondi al commento

http://www.corriere.it/notizie-ultima-ora/Cronache/Noemi-Letizia-paura-aggressione-Berlusconi/05-01-2010/1-A_000072958.shtml

Noemi Letizia: "Ho paura dopo l'aggressione a Berlusconi"
05 Gennaio 2010 13:28 CRONACHE

ROMA - La ragazzina di Portici che chiama 'papi' il premier, Noemi Letizia, ha paura. L'ha raccontato in un'intervista al settimanale 'Diva e Donna'. "Spesso mi sono sentita disprezzata - ha detto - e adesso sto avendo paura: dopo quello che e' successo a Berlusconi mi rendo conto che alcune persone non si fanno piu' scrupoli. A volte penso anche che potrebbe accadermi qualcosa e non giro quasi mai sola". Poi ha rivelato di aver telefonato al premier dopo l'aggressione di piazza Duomo: "L'ho chiamato insieme ai miei genitori per fargli gli auguri di pronta guarigione e buon anno: mi sono sentita molto coinvolta quando l'ho visto ferito, e' stato toccante"
-----------------------------------
Ma va fa mmocc int e meglie muort e ron kitemmuort

Gennaro Giugliano, Napoli Commentatore certificato 05.01.10 13:55| 
 |
Rispondi al commento

Il branco puo' essere funzionale se porta avanti qualche buona idea.Non va demonizzato a prescindere.Se poi un domani non fa piu' per te puoi sempre abbandonarlo.L'importante e' non esserne dipendenti.Il branco si puo' anche "usare" senza manipolarlo.

sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 05.01.10 13:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

possibile che sul corsera punto it ci sia questo articolo?!

"CAPODANNO 2010.SILVIO BERLUSCONI QUEL PREMIER SDENTATO CHE NON SA CHI BACIARE.
Milano 28 Dicembre 2009(Corsera.it)

Era il Re del Sesso,anzi del Cazzo di Topolanek,era il re della Certosa ribattezzata Porcellonia ,la sua villa di Porto Rotondo,simbolo dei festini erotici a base di vallette e mignottone ucraine.Re Silvio Berlusconi aveva il pane e anche i denti,adesso si ritrova senza pane e senza denti. Silvio Berlusconi ha corso con passione per l'intero 2009,portandosi dietro una scia di...

Tiziana S., Milano Commentatore certificato 05.01.10 13:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.repubblica.it/2010/01/sezioni/cronaca/segreto-parziale/giudizio-sismi/giudizio-sismi.html

Dossier Sismi, la procura di Perugia
"A giudizio Pollari e Pompa"
PERUGIA - La procura di Perugia ha chiesto il rinvio a giudizio dell'ex direttore del Sismi Niccolò Pollari e dell'ex funzionario dello stesso servizio segreto Pio Pompa al termine dell'inchiesta sulle presunte irregolarità legate all'archivio riservato scoperto a Roma in via Nazionale. La principale accusa è peculato.
Secondo la ricostruzione del pubblico ministero Sergio Sottani fondi, risorse umane e mezzi del Sismi sarebbero stati infatti utilizzati per attività non istituzionali. In particolare per creare un archivio riservato con dossier su numerosi magistrati, giornalisti e funzionari dello Stato.

Gennaro Giugliano, Napoli Commentatore certificato 05.01.10 13:46| 
 |
Rispondi al commento

Il Pdl dice no alle ronde della Lega Nord
l'assessore regionale Maullu: "Non servono"

Dopo la proposta della Lega, che ha istituito l’associazione “Milano più sicura” per controllare i luoghi sensibili, arriva la dura reazione del Pdl. Con l’assessore Maullu che attacca: "Mi pare che in città non si senta il bisogno". Il vicesindaco De Corato sceglie di tacere, forse per non innescare una nuova polemica.

-----------------------------

Sarà che anche quelli del PDL si sono accorti che i leghisti sono degli emeriti coglioni ???
Una bella lotta .....

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.01.10 13:45| 
 |
Rispondi al commento

Demente Doremi ma non ti sei ancora stancata di cambiare nome? Guarda che sono le mutande quelle che devi cambiare

Tiziana S., Milano Commentatore certificato 05.01.10 13:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.corriere.it/notizie-ultima-ora/Politica/Dossier-illegali-procura-Perugia-chiede-rinvio-giudizio-Pollari-Pompa/05-01-2010/1-A_000072957.shtml

Dossier illegali: procura Perugia chiede rinvio a giudizio per Pollari e Pompa
05 Gennaio 2010 13:24 POLITICA

PERUGIA - Chiesto dalla procura di Perugia il rinvio a giudizio dell'ex direttore del Sismi Niccolo' Pollari e dell'ex funzionario dei servizi segreti Pio Pompa. Peculato la principale accusa ipotizzata nei confronti dei due al seguito delle indagini sull'archivio riservato scoperto a Roma in via Nazionale. Secondo il pubblico ministero Sergio Sottani risorse e mezzi del Sismi sarebbero stati infatti utilizzati per attivita' non istituzionali e in particolare per creare un archivio riservato con dossier su numerosi magistrati, giornalisti e funzionari dello Stato.

Gennaro Giugliano, Napoli Commentatore certificato 05.01.10 13:33| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi: sì al segreto di Stato
sui rapporti tra 007 e Telecom.

La risposta del premier al giudice su Mancini, imputato per i dossier illegali.

Il presidente del Consiglio mette il segreto di Stato sulla natura dei rapporti con Telecom dell’ex numero tre del controspionaggio militare Sismi, Marco Mancini, di cui la Procura di Milano chiedeva il processo per il dossieraggio illegale contestatogli in concorso con l’ex vertice della divisione Security di Telecom e Pirelli, Giuliano Tavaroli, e altri 34 indagati.

http://www.corriere.it/politica/10_gennaio_05/ferrarella-berlusconi-segreto-stato_e16281d6-f9c5-11de-ad79-00144f02aabe.shtml

cettina. .., isola Commentatore certificato 05.01.10 13:33| 
 |
Rispondi al commento

Dal sito di repubblica on line in anteprima : Sismi chiesto rinvio a giudizio per Pollari e Pompa !!!!!!

Gennaro Giugliano, Napoli Commentatore certificato 05.01.10 13:32| 
 |
Rispondi al commento

Di cosa parliamo? Di cosa pensiamo?

Pensiamo e parliamo solo di cose che il potere vuole che si pensi e si parli!
Gli argomenti veramente scomodi per il potere vengono tenuti diligentemente lontani dai guardiani dell'informazione poli-partisan!

sancho . Commentatore certificato 05.01.10 13:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ogni giorno sul beppegrillo blog, popolare programma di blog italiano, antonio desani noto come tavernello gode di dieci minuti di libertà in cui può permettersi di insultare chiunque senza freni, spacciando tutto ciò per una
rassegnata stampa.
hasta rivoluzionario da qwerty


Secretati tutti i dossier riservati delle intercettazioni Telecom su giornalisti e magistrati.

Con il "segreto di stato" si parano le terga.

cettina. .., isola Commentatore certificato 05.01.10 13:29| 
 |
Rispondi al commento

http://www.corriere.it/notizie-ultima-ora/Politica/Dossier-illegali-Palazzo-Chigi-segreto-Stato-parziale/05-01-2010/1-A_000072954.shtml

Dossier illegali: Palazzo Chigi, "segreto di Stato e' parziale"
05 Gennaio 2010 13:10 POLITICA

ROMA - Una nota della Presidenza del Consiglio, a proposito del segreto di Stato sui dossier illegali confermato dal premier Berlusconi (secondo quanto riporta il Corriere della Sera) precisa che il segreto di Stato "attiene agli atti di quel processo solo in quanto riferibili alle relazioni internazionali tra servizi di informazione e agli interna corporis degli organismi informativi". Quindi dovrebbe essere riferito solo agli aspetti piu' tecnici, piu' legati ai servizi segreti che ai fatti in questione.
--------------------------------------
Ma cosa cazzo significa adesso questa precisazione ,mannaggia alla m...a ed al P.....no che vi mantiene all'erta tutti. Amici carissimi non scherzate proprio con questi argomenti delicatissimi di dossieraggio e spionaggio che vedono anche coinvolte persone della società civile che con i vs intrallazzi del cazzo non hanno nulla a che spartire !!!!!

Gennaro Giugliano, Napoli Commentatore certificato 05.01.10 13:28| 
 |
Rispondi al commento

l'unico premio mai vinto da lenin (de noatri) fu il titolo di campione mondiale ai campionati maschili di sesso orale disputati in Marocco nel 1988.
al secondo posto uno sconosciuto edmente


beppe grillo
Non potrà mai entrare in politica, pur occupandosene, in quanto non ha alcuna amicizia mafiosa.

pi trentotto (colori dell'anarchia), capocarbonara Commentatore certificato 05.01.10 13:25| 
 |
Rispondi al commento

Il popolo Italiano: vive dentro il "truman show,"
ingannato dalla nascita è ipnotizzato dalle tivù di stato,con quelle private; Fanno a gara per accaparrarsi una gran fetta di elettori(beoti), fanno vivere il popolo italiano,dentro un soap opera.In certi sensi tutto questo diventa drammatico,noi spettatori coscenti, vorremmo che tutto cuesto malessere finisca,ma... quello che sopratutto vorrei, che vincesse la ragione,perchè nessun popolo patisca mai più queste sofferenze.

Pablo S. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.01.10 13:23| 
 |
Rispondi al commento

marco travaglio
È stato condannato per diffamazione dal Tribunale di Palermo per aver affermato in pubblico che Marcello Dell'Utri è un uomo onesto.

pi trentotto (colori dell'anarchia), capocarbonara Commentatore certificato 05.01.10 13:22| 
 |
Rispondi al commento

politica estera & nazionale
---------------------------

A parte che l'Obama sia o no uguale al cagnaccio BUSH di merda, a parte che 'sti americani pseudodemocratici prendano scuse più stronze per attaccare STATI SOVRANI ...
vorrei sottolineare il motivo VERO dell'attacco all'Iraq di Saddam Ussein. Perchè anche la Cia sapeva della NON presenza delle armi "illecite"
(!!)

Perchè l'Iraq di Saddam dava fastidio ?
Oltre al mercato del petrolio ?

Riflettete attentamente .
E' lo stesso motivo della "nascita" della Lega Nord in Italia . La sua metamorfosi a fianco del
NANO mafioso e filo-yankee .

E' lo stesso motivo per cui il "fini" sembra che
abbia cambiato mentalità ideologica. Sembra !!!

Perchè il pupillo di Almirante vuole concedere il
voto agli immigrati regolari MUSSULMANI ????

Vi lascio alle riflessioni.

piccolo puzzle :
[ la croce di Cristo con la mezzaluna formano una
falce e martello ]

hasta


Il nostro male è questo. Bruciare le notizie e i fatti con notizie e fatti nuovi e talvolta anche senza valore. Mai una notizia o un fatto sono portati fino alla soluzione o ad una verità. Dovremmo fermarci e dare battaglia fino alla soluzione, un esempio, dov’è che sta’ l’indignazione per la frequentazione di b con le minorenni?? Me la sono dimenticata e credo ve la siete dimenticata pure voi.
Fermiamoci!!
Un saluto

roberto b. Commentatore certificato 05.01.10 13:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per i cubani e' molto piu' conveniente tentare di "entrare" negli Stati Uniti rispetto ai vari messicani,salvadoregni,honduregni ecc..Infatti,mentre questi ultimi vengono respinti a calci nei denti se non ammazzati mentre attraversano la frontiera(avete presente cosa succede lungo il muro che separa Messico-USA ?),ai cubani viene riservato,grazie alla LEY DE ADJUSTE CUBANO,un trattamento "speciale":ogni cubano che raggiunge le coste americane,viene accolto come "esiliato politico" e gli viene immediatamente dato un sussidio per la sopravvivenza.

Ecco perche',soprattutto negli anni scorsi,molti cubani tentavano e tentano la sorte di raggiungere la Florida (a 90 miglia)con mezzi di fortuna,rischiando la vita.Non e' solo per tentare fortuna nella jungla capitalistica di Miamio per fuggire dal regime,ma anche per il trattamento privilegiato che ricevono una volta la',a differenza dei cugini messicano,nicaraguensi,portoricani ecc.che non sono certo meno poveri e meno disperati di loro.

sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 05.01.10 13:10| 
 |
Rispondi al commento

Un ruolo importante per la possibilità di introdurre leggi via via sempre più ignominose, perchè sono vergognosi coloro che le promulgano, lo gioca anche la stessa architettura del nostro sistema giudiziario. Prima di una sentenza definitiva passa moltissimo tempo ( per es:la sola indagine del PM può essere caratterizzata da tanti ricorsi al Tribunale della libertà e perfino da ricorsi anche in cassazione contro i provvedimenti di questo).Per i tre processi: udienza preliminare, dibattimento in tribunale, appello e cassazione è poi possibile un'impugnazione che può determinare il ritorno del processo alla fase precedente.
E' facile introdurre, è vi è anche il tempo, pali e paletti a discapito della giustizia ed a favore dei soliti noti.
Ah, dimenticavo è un sistema garantista !

Alina F., Varese Commentatore certificato 05.01.10 13:08| 
 |
Rispondi al commento

ANSA
Ultimatum di Di Pietro al Pd: con noi o con Berlusconi?
Si decidano, così anche noi faremo le nostre scelte in vista delle prossime elezioni
05 gennaio, 12:45

Bruno BASSI, Ronchi di Massa Commentatore certificato 05.01.10 13:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi è Grasso

Nel 2005 Pier Luigi Vigna lasciava per limiti d’età l’incarico di Procuratore Nazionale Antimafia, subentrando a Pier Luigi Vigna. Al suo posto avrebbe dovuto andare Gian Carlo Caselli che aveva fatto un lavoro eccellente contro la mafia. Ma Berlusconi non poteva permetterlo e fece una legge apposta per escluderlo, la riforma Castelli, con l’appoggio di quella Lega che oggi vuol passare come eroina nella lotta contro la mafia. La legge Castelli era incostituzionale e Ciampi la rimandò indietro ma fu riapprovata dalla maggioranza. L’emendamento che escludeva Caselli fu presentato da Bobbio di AN e restringeva i limiti di età. Dopodiché al suo posto B scelse Piero Grasso, quello che aveva tenuto il papello di Ciancimino a B in un cassetto senza procedere.
Si dice che a Piero Grasso sono attribuibili molti arresti di mafiosi ma Travaglio lo contesta, gli arresti furono fatti dalle forze dell’ordine. Anche il merito per l’arresto di Provenzano è molto dubbio, mentre resta per certo che Provenzano restò indisturbato a casa sua per 40 anni senza che nessuno ardisse fargli qualcosa, per quanto fosse latitante e condannato in contumacia a diversi ergastoli. Provenzano era chiamato Binnu u tratturi (Bernardo il trattore), per la violenza con cui falciava le vite dei suoi nemici. Ma dai vari governi non ebbe mai danno, finché altri capi mafia decisero che era troppo vecchio per restare al suo posto.
Il suo arresto fu fatto nel 2006. Era nato nel 1933, aveva dunque 73 anni e per una legge fatta dallo stesso Berlusconi per Previti chi ha pià di 70 anni può chiedere i domiciliari.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 05.01.10 13:00| 
 |
Rispondi al commento

Nel mondo, oggi, regna Satana!
...Cazzo, non dovevo dire la Verità!

Annunaki, Nibiru Commentatore certificato 05.01.10 13:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Santoro ha ricevuto una lettera di minaccia, a timbro postale di Milano.

marina s., roma Commentatore certificato 05.01.10 12:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dopo il quotidiano "Il fatto", c'è ora bisogno più che mai di un quotidiano economico indipendente.
Avete letto sul sole 24 ore di Tremorti eletto uomo dell'anno? Abbiamo toccato il fondo.

oreste soria 05.01.10 12:58| 
 |
Rispondi al commento

SANITA': CALABRIA, ASL COMMISSARIATE PER MAFIA E UN 'BUCO' DI ...
Un uomo che si era presentato in ambulanza al pronto soccorso dell'ospedale di Albano è morto dopo essere stato lasciato su una barella per due notti e senza che qualcuno si degnasse di fargli qualcosa

doretta doremi
----------------------------

Altolà, fermi tutti... nessuno tocchi i responsabili.
Noi siamo garantisti innanzitutto.
Alcuni politici (anzi, tanti) votarono una legge sull'indulto. (tra qui mi pare di ricordare vi fosse un certo Silvio Berlusconi di Forza Italia assieme ad altri dell'allora Ulivo).

Ci dissero che persino il papa auspicava un indulto perdonifero. Pur di salvare il culo ai tanti loro compari di affari non si sono fatti scrupoli di bestemmiare ricordando a tutti l'auspicio del papa, il quale perdona sempre per religiosità.
L'intento dei politici era assai diverso.

vito. farina Commentatore certificato 05.01.10 12:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Solo una sana e consapevole libidine
salva il giovane
dallo stress e dall'azione cattolica
Solo una sana e consapevole libidine
salva il giovane
dallo spot e dall'azione cattolica

Mi piacerebbe fare quello che non si può
ma non dovresti dirmi
sempre si
perché per me la sposa
è una rosa
quello che è successo al sesso
non mi va…

Solo una sana e consapevole libidine
salva il giovane
dallo stress e dall'azione cattolica

Solo una sana e consapevole libidine
salva il giovane
dallo spot e dall'azione cattolica

Mi piacerebbe dirti
quello che non vuoi
I miss you I miss you I miss you
non così
ci sono nuove cose
da scoprire
con un pò di fantasia e
d'immaginazione

E invece neghi, neghi e poi ci stai
Oh no io non volevo
Ecco vedi vedi che ci stai
Oh no non volevo, io non volevo

Solo una sana e consapevole libidine
salva il giovane
dallo stress e dall'azione cattolica

Solo una sana e consapevole libidine
salva il giovane
dallo spot e dall'azione cattolica

http://www.youtube.com/watch?v=U8ZLE1pLLg4

Tiziana d 05.01.10 12:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sto quasi maturando l'idea di candidarmi prossimamente nella Lega Nord. Con tutti i coglioni che ha al seguito (e qui nel blog ce n'è un'alta rappresentanza) che accettano supinamente tutte le cazzate che dicono e che fanno i loro dirigenti, bastano quattro chiacchiere nei comizi elettorali per essere sicuri di prendere una barca di voti.
D'altronde se c'è riuscita gente come Borghezio, Calderoli, Castelli ecc. deve essere davvero molto facile...

Franco F. Commentatore certificato 05.01.10 12:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ROMA - Brutte notizie sul fronte dei conti pubblici. Nel 2009 il fabbisogno del settore statale (la differenza tra le uscite e le entrate) è salito a 85,9 miliardi di euro, con un incremento di 31,6 miliardi rispetto al 2008. Il "rosso" di cassa è il più alto dal 2000, l'anno in cui è stato utilizzato per la prima volta l'euro nelle statistiche della finanza pubblica.

-----------------------

Poi alla fine quando si tirano le somme ci accorgiamo che Brunetta Tramonti Berlusconi hanno amministrato lo STATO come dei veri e propri saccheggiatori incapaci di fare il proprio lavoro.

Complimenti alla DESTRA del FASCIO e dello SFASCIO.

INCAPACI E LADRI !!!


PRODI è UN GENIO RISPETTO A QUESTI CRETINI !

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.01.10 12:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

AMORE A PRIMA VISTA

Osservando il grattacielo di Dubai, Bernardino è rimasto senza parole.
Uno struggimento, un languore intenso e crescente, che non sa spiegarsi...
Sembra ritornato fanciullo!

nonno arzillo Commentatore certificato 05.01.10 12:43| 
 |
Rispondi al commento

(ASCA) - Roma, 4 gen - La Giunta esecutiva centrale dell'Associazione nazionale magistrati (Anm) ''esprime la propria vicinanza e solidarieta' ai giudici della Corte d'assise d'appello di Palermo, nei cui confronti esponenti politici e organi di informazione hanno reso, nei giorni scorsi, dichiarazioni incaute, prive di ogni fondamento e pesantemente lesive della loro dignita' personale e professionale, muovendo dalla falsa notizia dell'attenuazione del regime di esecuzione della pena previsto dall'articolo 41 bis dell'Ordinamento penitenziario nei confronti del detenuto Giuseppe Graviano''. ''L'Anm ritiene grave e inaccettabile -afferma il comunicato dell'Anm- la campagna di disinformazione e delegittimazione nei confronti di magistrati quotidianamente e coraggiosamente impegnati nella lotta alla mafia e nell'affermazione della legalita' in Sicilia. Crediamo che, oggi piu' che mai, tutte le istituzioni dello Stato debbano ritrovare la massima determinazione e sinergia per risolvere i veri problemi che, sul piano normativo, ostacolano l'azione sviluppata dalla magistratura e dalle forze dell'ordine a tutela del diritto alla sicurezza dei cittadini: a cominciare dall'assurdo divieto di destinare i magistrati di prima nomina alle funzioni di pubblico ministero, che sta provocando la desertificazione delle Procure nelle regioni piu' esposte alla minaccia della criminalita' organizzata''.

Dino Colombo Commentatore certificato 05.01.10 12:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La polizia zarista, quella che sparo' sul popolo nella gia' citata "domenica di sangue" del 1905, venne disarmata, anzi, in larga parte solidarizzo' con gli insorti.

MagicLenin RedArmy
-----------------------------

LA FAMOSISSIMA CORAZZATA POTEMKIN! RICORDO LA SCENA: IL RAGIONIER FILINI A FINE SCALINATA, COLPITO A MORTE E FANTOZZI CHE ROTOLAVA GIU' CON LA CARROZZINA.

Le truppe fedeli al regime (zarista ndr) richiamate dal fronte non riuscirono a giungere sul posto per un massiccio sciopero dei ferrovieri.

MagicLenin RedArmy
-----------------------------------------

QUA' DI SCIOPERI DEI TRENI NE FANNO 5 O 6 AL GIORNO, NON POSSIAMO NEMMENO FAR INTERVENIRE L'ESERCITO PERCHE' ABBIAMO PIU' MILITARI ALL'ESTERO CHE IN ITALIA.
EPPOI CON MAFIA NDRANGHETA E CAMORRETA CHE CAZZO LI MANDIAMO A FARE ALL'ESTERO? SERVIREBBERO QUA.
MA QUA IN ITALIA QUANTI POLITICI CI MAGNANO DALLE MAFIETE? MEGLIO MANDARLI ALL'ESTERO, A ROMPERE LE PALLE A QUEI SANT'UOMINI RELIGIOSISSIMI DEI TALEBANI, CHE A NOI NON CI HANNO MAI CHIESTO NESSUN PIZZO.

vito. farina Commentatore certificato 05.01.10 12:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

lombardia, patria di ignoranti rozzi avvinazzati montanari xenofobi leghisti: (ovviamente secondo la sinistra , grillini , centri sociali , buonisti ... e da roma in giu')

unica in italia la nuova tac : tempo di scannerizzazione 1 secondo , possibilita di farla anche a quelli di corporatura piuttosto pesante

A partire dal mese di gennaio, saranno messi a disposizione fondi per sostenere economicamente le famiglie con figli di eta' compresa tra 10 e 16 anni bisognosi di cure preventive di tipo ortodontico, contribuendo a coprire con 700 euro i costi degli apparecchi fissi e mobili. Inoltre verranno finanziati con 45 milioni di euro progetti delle Asl per incrementare l'offerta di prestazioni e ridurre ulteriormente i tempi d'attesa

@@@@@@@@@@@@@@@@@

sud : patria di accultarati , onesti, clientelismo a zero , fatica per arrivae alla laurea ... e bravi , gestione perfetta del denaro

ingessano il braccio sano a una bambina

si muore per un'intervento al naso

si lasciano forbici da 18 cm nello stomaco

si muore per una caduta dalla barella

si costruiscono ospedali in 30 anni e all'inaugurazione si scopre che c'e' meno cemento: possibile abbattimento e nuova ricostruzione per tirare avanti altri 30 anni

calabrese che ha perso il figlio per un grave episodio di malasanità:«Quello che mi ha sconvolto e frustrato è che per salvare Andrea sarebbe bastato che gli ortopedici avessero seguito regole basilari, quelle che si insegnano ai tirocinanti

Lo operano al pollice, dimenticano i punti

SANITA': CALABRIA, ASL COMMISSARIATE PER MAFIA E UN 'BUCO' DI ...

Un uomo che si era presentato in ambulanza al pronto soccorso dell'ospedale di Albano è morto dopo essere stato lasciato su una barella per due notti e senza che qualcuno si degnasse di fargli qualcosa

doretta doremi Commentatore certificato 05.01.10 12:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

qualunquisti, qualunquisti... dite: "sono tutti uguali, destra e sinistra", frase tipica di chi legge poco, non ha mai studiato e scrive ancor meno.
Facile, il qialunquismo, quando si e' gia' detto tutto...
Qualunquismo, la malattia di chi non sa un caSSo e non lo vuole sapere.
qualunquismo: il disagio dell'ignorante e del pavido che nopn sa predere decisioni

Tiziana S., Milano Commentatore certificato 05.01.10 12:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.youtube.com/watch?v=jAogBSvaSyU

Pippo Fava!

sancho . Commentatore certificato 05.01.10 12:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SENATORI A VITA, IPOTESI DE RITA CON VERONESI E ARMANI .Il centrodestra sostiene lo stilista, l'oncologo è gradito al Pd. Il fronte cattolico per il sociologo.
Una giusta divisione partitica non sempre così ben identificabile.

cesare beccaria Commentatore certificato 05.01.10 12:32| 
 |
Rispondi al commento

Sembra che comunque la legge Fassino sui pentiti vada bene a tutti. Anche il procuratore nazionale antimafia Piero Grasso aveva detto che la legge andava bene così. Aveva timidamente avanzato un'ipotesi di ampliare il tempo dei 180 giorni ma poi, ricevuto un calcio negli stinchi da Maroni, ha prontamente dechiarato: " La legge sui pentiti non si tocca"
Siamo circondati.
Ciao ciao

Alina F., Varese Commentatore certificato 05.01.10 12:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Manifesti elettorali:Il PDL di Basiglio ha già affisso la foto del nano dopo l'attentato,ma dopo che è uscito dalla vettura!!!!
Avviata la campagna dell'amore!!!!
Come volevasi dimostrare tutto strumentalizzato per le allodole!!!!!
A dimostrazione che il fatto è stato architettato dal grande maestro di fiction!!!!!

oreste mori 05.01.10 12:26| 
 |
Rispondi al commento

Come tutti i popoli "poveri" sono molto furbi (i cubani ndr.) perche' sono abituati a lottare sin da piccoli per avere quel qualcosa in piu'della sopravvivenza.

sandro m
-----------------------------------------

Sono anche ottimi marinai che con una semplice camera d'aria di camion sono capaci di raggiungere la Florida.

vito. farina Commentatore certificato 05.01.10 12:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma non doveva esserci una rivoluzione
guidata da Desani, alla testa di cazzo
di forze di polizia e soldati italiani,
spalleggiate da prodi talebani
e pasdaran iraniani ?
Altro che '22 !!!!
Mammaliturchiiiiiiiiiiiii !

Bernardino, Viscont
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°risposta alla ZOCCOLAdiFOGNA DESTRONZO:

ESEMPIO 1
La polizia zarista, quella che sparo' sul popolo nella gia' citata "domenica di sangue" del 1905, venne disarmata, anzi, in larga parte solidarizzo' con gli insorti. Le truppe fedeli al regime richiamate dal fronte non riuscirono a giungere sul posto per un massiccio sciopero dei ferrovieri.


ESEMPIO 2
Il giorno 14 luglio, circa 600 ammutinati°, dopo avere rubato fucili e munizioni°, si diressero alla Bastiglia allo scopo di procurarsi altre armi°. La guarnigione della Bastiglia era composta da circa 60 invalidi e 30 soldati di un reggimento svizzero.

Erano già tre mesi che Parigi era infestata da individui cenciosi, riuniti non si sa come; vagabondi dalla fisionomia selvaggia, "facce come non si ricordava di aver mai visto in pieno giorno". Marat, insospettabile di avere tendenze reazionarie, scrisse che la Bastiglia era stata attaccata da alcuni miserabili "forestieri o provinciali" aiutati da soldati° ammutinati, e che i parigini, attratti dalla curiosità, avevano assistito a tutto come semplici spettatori.


- me fà specie che lo pensa anche uno dei
"capi storici" del blog ....
putroppo ci leggo un brutto replay di certi distorti pensieri del tutto "italiani" !!!

" la rivoluzione NOI ce la facciamo a modo nostro"

si è visto come finì!!!


http://www.youtube.com/watch?v=JYSkOnIwngc

L'"attentato" a berlusconi è una montatura, ma non è questo il punto più importante!


Il fatto didattico ci viene da come è stato gestito il dopo "evento".
Da come è stato gestito e continua ad essere gestito dal partito unico e dall'"informazione" unica!
Ci da anche l'ampiezza del partito unico, che non è ristretta a pdl-lega-pd.
Ed anche l'ampiezza dell'"informazione" unica, che non è ristretta a feltri-fido-vespa.
Ci da il segno che, su certe verità scomode, c'è una consegna di omertà in tutto il mondo politico e dell'informazione.
Ci può aiutare a capire il meccanismo che rende le grandi bufale verità assolute ed incontestabili, più di ogni dogma religioso!

sancho . Commentatore certificato 05.01.10 12:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi pare a me che qui c'è qualcuno che crede di essere nel blog di rifondazione comunista o dei comunisti italiani.

volevo ricordare ai lorsignori che quei partiti esistono di già e hanno pure dei blog specifici.

Bruno BASSI, Ronchi di Massa Commentatore certificato 05.01.10 12:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Arriva il cagato in bocca da Eridano il Bifolco ed è subito festa . Ti abbiamo invitato più volte ,per il tuo bene , a non portare la mammina cagna a spompinare Toso , con tanto di moglie ignorante come la merda . Così non risolvi il complesso di Edipo e ti trovi con il culo rotto come il segretario di Heider il Razzista Culattone.
Segui i buoni consigli altrimenti resterai un minorato per tutta la vita , con un posticino di sottogoverno ,magari, ma demente per sempre ,in attesa che tassino anche il coglionismo , che di ridurrà in povertà.
Buona mangiata di merda nella cosca di Pontida.

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 05.01.10 12:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Appartiene al tuo sorriso
l'ansia dell'uomo che muore,
al suo sguardo confuso
chiede un pò d'attenzione,
alle sue labbra di rosso corallo
un ingenuo abbandono,
vuol sentire sul petto
il suo respiro affannoso:
è un uomo che muore.

Peppino Impastato

^^^^^^^^^^^^^

Oggi compirebbe 62 anni.

Girasole di Giugno 05.01.10 12:11| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.corriere.it/politica/10_gennaio_05/ferrarella-berlusconi-segreto-stato_e16281d6-f9c5-11de-ad79-00144f02aabe.shtml

ESCLUSIVO
Berlusconi: sì al segreto di Stato
sui rapporti tra 007 e Telecom
La risposta del premier al giudice su Mancini, imputato per i dossier illegali

Il presidente del Consiglio mette il segreto di Stato sulla natura dei rapporti con Telecom dell’ex numero tre del controspionaggio militare Sismi, Marco Mancini, di cui la Procura di Milano chiedeva il processo per il dossieraggio illegale contestatogli in concorso con l’ex vertice della divisione Security di Telecom e Pirelli, Giuliano Tavaroli, e altri 34 indagati.

(continua al link)
-----------------------------------------
Nemici del popolo italiano e Nemici della repubblica italiana

Gennaro Giugliano, Napoli Commentatore certificato 05.01.10 11:52| 
 |
Rispondi al commento

E' da anni che dico a tutti che Max Baffx è un pacco, tutti gli uomini di facciata lo sono. Alle loro spalle, dietro a questi giullari, ci sono le diaboliche menti di chi crea e poi distrugge, ricrea e poi ridistrugge. Crisi=gioia delle banche. Ricrescita=clientelismo. L'idea della banca comune, mi interessa se al primo posto ci fosse un serio progetto di AMMODERNAMENTO FOTOVOLTAICO NAZIONALE. Guardatevi i video in merito all'oil crash e capirete che entro dieci anni dovremmo tassativamente convertire il nostro modo di utilizzare energia.
Molliamo questi SFIGATI, pensiamo in grande e raggiungeremo GRANDI risultati..

romeo torre 05.01.10 11:48| 
 |
Rispondi al commento

X Padania Libera:
leggiti "Terrorismo degli Stati Uniti contro Cuba" Sperling & Kupfer Editori,tanto per capire qualcosa di piu'.Il primo attentato con esplosivo su un aeroplano avvenne nel '76 o '77 su di un volo della "Cubana de Aviacion" e fu perpetrato da tal Posada Carriles e i suoi sgherri,tutti rigorosamente al soldo della CIA (24 anni prima delle torri gemelle).
E il problema dell'immigrazione risolvetelo VOI visto che governate,ma il fatto e' che questo governo,lasciando anche perdere i problemi mafio-giudiziari del Boss di Arcore,NON STA FACENDO UN CAZZO DI NIENTE!Questa e' la triste realta'.

sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 05.01.10 11:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualunquismo dilagante, ignoranza imperante... tristezza tristezza... cultura e intellettuali sono quasi tutti morti in favore dei microcefali destronzi, leghisti e neoliberalsocialisti che con quelle poche circonvoluzioni cerebrali degne di una cozza riescono a malapena capire la trama del grande fratello e i deliri di vespa...
gente berluschina con memoria a breve termine che sa solo ricordarvi quando innaffiare il vostro oricello: PREPARATEVI. Stanno arrivando i ricorsi storici e quelli giudiziari: tra non molto si voltera' la barca!!!

Tiziana S., Milano Commentatore certificato 05.01.10 11:45| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La dichiarazione di letta, è l'ennesimo viscido esempio delle menti grame e marce che si sono infiltrate nello stato. Se fossi sua madre, l'avrei già preso a bastonate.
"Con questa continua rincorsa Di Pietro e De Magistris portano il centrosinistra nell'abisso e sono i migliori alleati di Berlusconi."

sull'ipotesi di rafforzare alcuni poteri del premier, invece vale una dittatura.

Ludovico A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.01.10 11:43| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi porta un cerotto in faccia nell'unico punto dove non c'era nemmeno un graffio. Vuoi vedere che s'è tagliato mentre si faceva la barba?

REGGIANO VERO, REGGIO E. Commentatore certificato 05.01.10 11:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mentre state perdendo tempo in discussioni su non problemi forse molti non sanno ,dal Fatto di oggi,che in commissione parlamentare esiostono già circa un centinaio di proposte per modificare la costituzione!!!!
Okkio quindi a quello che sta succedendo!!!Non vorrei che l'elmetto non bastasse!!!!
Non vorrei che la prossima volta,quando andremo a votare,ci fossero due sole urne: SI o NO !!!

oreste mori 05.01.10 11:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma che và fatto Desani? Questi epiteti vanno avanti da troppo tempo per giustificare una rivalità normale. O metabolizzate o definite la questione con lui; ormai siete snervanti.

marina s., roma
°°°°°°°°°°°°°°°°

La risposta è semplice, sta tutta nell'affermazione di Beppe , sottoriportata
basta solo pensare quanti sono quelli sinceri e onesti su questo blog !
Perchè i fatti politici sociali accaduti in Italia negli ultimi anni hanno anche
creato dei mostri infiltrati a qualsiasi livello.
I giovani non lo sanno , ma quando c'erano la DC il PSI ilPCI il MSI il Veneto
era una roccaforte della destra !
E allora la risposta è semplice ...eh eh eh !!
Ai voglia che certe zoccole lo chiamino "l'omino" , perchè si tratta del "loro" omino del cazzo !

Poi tentano di scassare i coglioni con 'sti pensionati cerebrolesi semiaustrosvizzeri o coglionazzi sardegnoli somiglianti a ciucciarelli koSSighiani

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Anzi, sulla Liguria Grillo qualcosa dice, ma non è chiaro se è un riferimento indiretto a quell'episodio:

"Pensa, un giorno ci siamo ritrovati un meet-up messo su da gente di Scajola!".
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

...l'unico commento che mi viene , conoscendo altri MU ....
ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah !!!!!!!

agli ita_gliani ci vorrebbero altri "tipi" di M.U.

(lo posterò pure da ED per riflettere insieme ...
http://blog.chatta.it/ed-ed-ed-ed/default.aspx
[senza trattini ed-ed]

da ED ho anche aggiunto che certe ZOCCOLE di FOGNA le chiuderei nei
C.P.A.T. riservati agli immigrati clandestini...


Tra il 1998 ed il 2004 in Italia il differenziale di stipendio tra un lavoratore laureato ed uno che ha fatto solo la scuola dell’obbligo, è diminuito del 6,2%, del 5% se si considerano i lavoratori con il diploma di scuola secondaria superiore. È, ancora una volta, la flessione più consistente che si è registrata tra i 22 Paesi più industrializzati del mondo. Ma non è l’ultimo record negativo, perché a parità di livello di istruzione con gli uomini, le donne italiane sono quelle che guadagnano meno di tutte rispetto agli altri Paesi industrializzati del mondo. In media, il 50% in meno.

Per capire se ai governanti interessa il bene del paese basta guardare l'istruzione. Quale genitore non darebbe il meglio per la crescita culturale e formativa dei propri figli? Chi taglia sull'istruzione non ha a cuore il futuro del paese, che sia rosso azzurro nero o verde..


Infatti il qui presente ha speso migliaia di euro, tra pagamento affitto, tasse universitarie, benzina, ecc. per ritrovarsi alla fine con uno stipendio tale e quale ad uno con un semplice diploma e conoscenza della materia circoscritta e inferiore. Ecco a cosa serve una laurea in italia --> a un ca**o!!!!

Ai colloqui quello che interessa sono gli anni di esperienza nel mondo del lavoro, quindi un universitario che ha passato anni a rompersi il cu*o a studiare si ritrova con meno esperienza.. ecco qual'e il paradosso, un informatico che ha 5 anni di universita con 5 anni di esperienza in programmazione in un colloquio si trasforma in una persona che non ha mai programmato e senza esperienza.. complimenti davvero al sistema italiano UNIVERSITA-AZIENDE...

Hux WS Commentatore certificato 05.01.10 11:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Insomma, Gianni Letta nuovo Presidente del Consiglio(che questo in pectore egli cova ed ha sempre covato, staffetta con Berlusconi, d'accordo senz'altro se non riusciva a diventare Presidente della Repubblica, questo per mantenere lo status quo).

D'Alema? Presidente della Camera dopo l'inciucio.

Questa gente si crede troppo furba.

Ma chissa' che tanto va la gatta al lardo prima o poi non ci lascia lo zampino?

Auguri anche a te.

Frank

Frank A. 05.01.10 11:32| 
 |
Rispondi al commento


l'economista Loretta Napoleoni: «Mi candido per ripulire il Lazio».
Cara Loretta perchè non vieni nelle Marche dove abbiamo in comune di Ancona un ex DC, in Regione un ex DC, in Provincia un ex PCI spostato alla corrente del poetere, un AN contro Berlusconi, nessun candidato a destra perchè sembra che alla massoneria stia bene la c,d, sinistra.
Un appello a coloro che sono riusciti a proporre Loretta nel Lazio, vi prego fatelo anche nelle Marche, dei politici prersenti non se ne può più.

cesare beccaria Commentatore certificato 05.01.10 11:30| 
 |
Rispondi al commento

Ho sempre considerato antipatica e incapace di recitare o ogni altra qualsiasi cosa artistica, ora ne ho la conferma che è anche cretina, sentite questa :

ALBA PARIETTI in un'intervista a «Il Fatto del giorno»
«Rifiutai 9 miliardi (di lire) da Berlusconi per motivi ideologici: ora mi pento»
La conduttrice ha ricordato che il premier «ogni volta che ti vede si alza e ti viene subito a salutare. Prodi no»
Bravo Prodi.

cesare beccaria Commentatore certificato 05.01.10 11:24| 
 |
Rispondi al commento

Secondo un razzi , in Romania ti sfasciano di botte.Invece nel Bel Paese di Eridano il Bifolco e di Cosentino Zanna Bianca della Porta Girevole, dove si entra leghisti e si esce mafiosi, si muore di legnate nelle patrie galere .
E' proprio vero che siamo arrivati all' informazione fatta con il culo.

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 05.01.10 11:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci vorrebbe un NO PD-PDL DAY con Di Pietro e tutti i movimenti per creare un terzo polo fuori dagli inciuci e piu' vicino al popolo.Ma senza le TV,la vedo dura...

sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 05.01.10 11:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.tgcom.mediaset.it/cronaca/articoli/articolo470292.shtml

------------------------------------------------

IN QUESTO PAESE LA LEGGE E' UGUALE PER TUTTI......TRANNE CHE PER I POCHI FACENTI PARTE DI UN SISTEMA CORROTTO!!!!!!!

ANTONIO ANTONINO 05.01.10 11:12| 
 |
Rispondi al commento

Sugli immigrati il problema è semplice:

in romania se ti prendono che fai qulcosa di brutto innanzitutto ti sfasciano di botte e poi, se ti copri il volto davanti alle telecamere del TG, ti becchi un pugno in faccia e ti fanno alzare la faccia per forza perchè le gente deve poterti guardare in faccia che sei un lurido.

Dopo finisci in una celletta a pane e acqua e buttano via la chiave.

In italia lo sapete bene cosa succede perciò importiamo immigrati tanto perchè lo straniero è potenzialmente più attivo dell'italiano ma perché costui dovendo scegliere tra vari paesi va a insediarsi dove la legge è piu blanda.

E poi questa unione europea ha creato anche una fortissima disuguaglianza tra stranieri di serie a e stranieri di serie b e perciò il romeno puo delinquere meglio dell'albanese o del moldavo e il risultato si vede.


Come ha detto il prediente dela Romania l'italia è un paese di LASSISTI (con la L).

Bruno BASSI, Ronchi di Massa Commentatore certificato 05.01.10 11:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma Brunetta non dice niente del nano magnaccia corruttore che per due taglietti marcavisita e sta un mese a fare la vittima mediatica ? Nessuno dice niente? C'è una sproporzione enorme fra la ferita riportata e la convalescenza e le medicazioni!....Ti operano al cuore e il giorno stesso sei in piedi!

mauro lancioni, genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.01.10 11:04| 
 |
Rispondi al commento

Sono uno statale e ritengo di meritare il mio stipendio.Se penso agli stipendi dei colleghi europei mi viene il mal di pancia. Vorrei rivolgere un invito a Beppe per tirare fuori l'elenco di quei "parlamentari" europei e nazionali che prendono lauti stipendi frequentando poco o niente le aule parlamentari, a cominciare dal piccoletto che mi sembra sia poco affezionato al parlamento europeo, oppure la Zanicchi, oppure Barbareschi, oppure...

Un'altro spunto che vorrei ricordare, anche se voi sicuramente lo sapete, è quello di tirare fuori la tabella comparativa degli assegni familiari che circolano in Europa; perchè nessuno ne parla mai? E' una notizia piuttosto scomoda per chi dice che le cose vanno bene.

E' vero che anche inglesi, francesi, tedeschi,olandesi, belgi ecc, hanno problemi. Ma lo stato sociale non ha paragoni con quello italiano. Quindi anche se il tedesco prendesse 1.000€ al mese di stipendio, starebbe sempre meglio dell'italiano.
Vorrei chiedere a quei signori, a cui di noi non gliene frega niente, se si sono chiesti come mai le famiglie tedesche e olandesi o belghe viaggiano sui quattro-5figli a nucleo?
Cordiali saluti

Pietro C., verona Commentatore certificato 05.01.10 11:03| 
 |
Rispondi al commento

Rutelli: "Immigrati, SX , rossi e Fini sbagliano"

pazienza: ha impiegato 20 anni a capirlo, ma meglio che niente.

tra poco le stesse parole le dira' anche casini :

cosa non si fa per assaltare ed espugnare il nord e per un pugno di voti

padania libera, ... da rossi , fini e finiani, rutelli casini, sinistri, chic

doretta doremi Commentatore certificato 05.01.10 11:01| 
 |
Rispondi al commento

Credo che NO DALEMA DAY sarebbe ottimo.
Intanto mandiamogli l'elenco di Travaglio, così comincia a capire perchè speriamo presto ci sarà un NO DALEMA DAY.
E poi basta manteniamo baffino puff puff da quando ancora saltava da una palla all'altra di suo padre...

# # (ex principessa sissi) Commentatore certificato 05.01.10 10:58| 
 |
Rispondi al commento

Incredibile come Rutelli sia capace di seguire il vento (mai anticiparlo come fa la Lega e Bossi !) pur di restare a galla.
Le sue ultime dichiarazioni sono condivisibili, per carità,ma ci si pone la fatidica domanda:"Chi gliele suggerisce?".

Dopo anni ed anni di sciocche banalità, di cura del look radicalrossoverde con virata cattolica successiva, di fallimentare politica come non rimpianto sindaco di Roma,senza volere troppo indagare sulla gestione del Giubileo unitamente al suo amico Sepe, prima e di supporter di Prodi poi,sorvolando sulle le fesserie da ministro dei BBCC con la massima occupazione dei posti di potere e le spese folli per il sito ministeriale, viene spontaneo chiedersi da chi è eterodiretto.

doretta doremi Commentatore certificato 05.01.10 10:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi sembra che Rutelli stia facendo il percorso inverso di Fini.

doretta doremi Commentatore certificato 05.01.10 10:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

quello che più mi schifa sulla RAI è tutta quella ipocrisia che traspare dai telegiornali.

Si parla sempre di cose stupide che non interessano minimamente il popolo e non si affrontano mai i problemi pratici.

Una cronaca edulcorata dove tutto il male dell'italia va trovato non mai nella legge demenziale e nella corruzione della politica ma solamente nei comportamenti "sbagliati" dei cittadini...e giu con una pseudo-pedagogia, pseudosociologia, pesudofilosofia (tutte belle spaziali) disgustosa per ridurre questi comportamenti....oppure si da sempre la colpa al padreterno o al demonio o a madrenatura.... oppure si vanno a cercare le cose piu lontane dagli interessi del popolo.......anno dopo anno sempre le stesse cose tanto ché guardarla o non guardarla la tv dei TG rai non cambia nulla.

il concetto che traspare è questo :

"tu cittadino fai il bravo e guai a te se dai della stronza alla moglie perché potresti essere denunciato addirittura per violenza psicologica"...

Poi vedi della gente che ti fa violenza psicologica vera tutti i giorni (i politici) ma per quelli va tutto bene perché il capexxone di turno è un male necesario come la suppostina di uniplus da mettere nel culetto del bravo bambino per il suo bene.

L'unico tg rai che si salva è rainews24 e poi alcuni tg rai regionali.


Bruno BASSI, Ronchi di Massa Commentatore certificato 05.01.10 10:52| 
 |
Rispondi al commento

............
il fatto è che quando letta parla ad un certo punto chiarisce da che parte stia! non so s'accorga pure d'averlo detto!

PD E PDL agiscono come parte di uno stesso progetto. una volta si chiamava partitocrazia. nella seconda repubblica è pure peggio perchè ai proclami immorali fatti apertamente l'opinione pubblica sembra insensibile!

secondo me, i bravi cittadini italiani consapevoli, sanno della propria impotenza di fronte alle leggi ad personam e ad aziendam e che a questo punto o si aspetta o ci si esprime in modo in su rrezionale.
sperano sempre che un di pietro possa ribaltare lo scenario. tanto il pd si sta disintegrando con i continui inesorabili passi falsi (a colpi di inciucio) proposti e rifiutati dalla propria base. d'alema s'illude quando pensa di sdoganare l' "inciucio utile"!
spero la gente si riservi di dire quanto facciano s chicfo nell'urna elettorale prossima ventura!

a livello locale credo si sarà capito - almeno in tempo di crisi duratura e im potente - che non c'è più niente da promettere e niente più da spartire. i politici cercano di farsi eleggere perchè disoccupati!

con l'inutile speranza cliente listica e le prese per i fondelli sistematiche, non si va avanti in questo paese malato! occorre votare secondo coscienza!

spero che sia un voto che dia un responso di tipo politico e non spartitorio. soprattutto a livello provinciale e regionale.

e ormai è chiaro che la politica non conta un cazzo rispetto alla qualità della vita dei cittadini!

la politica conta per chi ai vertici dello stato si sta riempendo le tasche prima di fuggire inseguito dalla folla inferocita che lo vuol sbranare con le mani!

credo che se sarà la massa a sollevarsi a nulla potranno gli organi di polizia se non rendersi conto che le rivoluzioni popolari sono legittime quando non c'è più reale rappresentanza parlamentare (da che vige la legge elettorale porcata).

che accada presto questa sollevazione popolare così diamo prima all'italia un vero futuro!

gennaro esposito 05.01.10 10:51| 
 |
Rispondi al commento

l'integrazione secondo quei matti buonisti di sinistra

IMBAVAGLIARONO E DERUBARONO UN ANZIANO: TRE ROMENI ARRESTATI

I tre sono stati fermati dai perché accusati di in seguito ad un'aggressione subita da un anziano nella sua casa di Castelfranco Veneto: Marino Corà, 81 anni, residente in via Cerchiara a Salvatronda.

Secondo l'accusa, i tre stranieri, la notte del 16 dicembre scorso, avrebbero sorpreso l'uomo nel sonno immobilizzandolo con fili elettrici e imbavagliandolo con nastro adesivo, per cercare in casa denaro o altri oggetti di valore.

I maviventi, tuttavia, avrebbero messo a segno comunque il colpo nella stessa casa riuscendovi in due successive circostanze, il 27 e il 30 dicembre.

doretta doremi Commentatore certificato 05.01.10 10:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

solidarieta' al tipo che a sidney in australia circolava con un carro armato !

sergio p., TORINO Commentatore certificato 05.01.10 10:48| 
 |
Rispondi al commento

il fatto è che quando letta parla ad un certo punto chiarisce da che parte stia! non so s'accorga pure d'averlo detto!

PD E PDL agiscono come parte di uno stesso progetto. una volta si chiamava partitocrazia. nella seconda repubblica è pure peggio perchè ai proclami immorali fatti apertamente l'opinione sembra insensibile!

secondo me, i bravi cittadini italiani consapevoli, sanno della propria impotenza di fronte alle leggi ad personam e ad aziendam e che a questo punto o si aspetta o ci si esprime in modo in su rrezionale.
sperano sempre che un di pietro possa ribaltare lo scenario. tanto il pd si sta disintegrando con i continui inesorabili passi falsi (a colpi di inciucio) proposti e rifiutati dalla propria base. d'alema s'illude quando pensa di sdoganare l' "inciucio utile"!
spero la gente si riservi di dire quanto facciano s chicfo nell'urna elettorale prossima ventura!

a livello locale credo si sarà capito - almeno in tempo di crisi duratura e im potente - che non c'è più niente da promettere e niente più da spartire. i politici cercano di farsi eleggere perchè disoccupati!

con l'inutile speranza cliente listica e le prese per i fondelli sistematiche, non si va avanti in questo paese malato! occorre votare secondo coscienza!

spero che sia un voto che dia un responso di tipo politico e non spartitorio. soprattutto a livello provinciale e regionale.

e ormai è chiaro che la politica non conta un cazzo rispetto alla qualità della vita dei cittadini!

la politica conta per chi ai vertici dello stato si sta riempendo le tasche prima di fuggire inseguito dalla folla inferocita che lo vuol sbranare con le mani!

credo che se sarà la massa a sollevarsi a nulla potranno gli organi di polizia se non rendersi conto che le rivoluzioni popolari sono legittime quando non c'è più reale rappresentanza parlamentare (da che vige la legge elettorale porcata).

spero accada presto questa sollevazione popolare così ci togliamo il pensiero e diamo all'italia un vero futuro!

gennaro esposito 05.01.10 10:35| 
 |
Rispondi al commento

Caro Marco,mi sembra giunta l'ora di smettere di blaterare,e di cominciare ad organizzarsi.TUTTI I GIORNI.
A quando una televisione?

Perchè non scalare la7?
Perchè non si riesce a mandare via rete4?
Perchè se mediaset è quotata in borsa,non si tenta una scalata?

Perchè quando non ci sarà più berlusconi,i figli avranno altrettanto potere,da permettersi di diventare presidenti del consiglio?

Maurizio

maurizio m. Commentatore certificato 05.01.10 10:32| 
 |
Rispondi al commento

Il altre parole, cercano in ogni modo di piegare la giustizia e la costituzione ai propri interessi al solo scopo di tutelarsi dalle condanne dalle quali sarebbero colpiti. Con gli anni tentano in ogni modo di costruirsi uno sgorbio di sistema che si adatti ai loro interessi perversi. Ecco cosa abbiamo oggi, un sistema perverso che prima o poi crollerà.
Un esempio:
una volta esistevano gli uffici di collocamento e le liste di disoccupazione. Perchè oggi è stato abolito tutto? Quella era una forma di giustizia nei confronti di chi era dicoscupato da più tempo. Non l'hanno rispettata comunque, ma il sistema c'era. Gli uffici del lavoro verrano chiusi del tutto mano a mano che coloro che ancora ci lavorano andranno in pensione. Non servono più perchè il sistema attuale fa più comodo. Commercializzare sui posti di lavoro è più fruttuoso. Bisogna pur regalare qualche briciola ai propri elettori, e cosa c'è di meglio di un posto di lavoro che magari spettava a qualcun'altro? Chi sono quelli che fanno da tramite tra il lavoratore e la politica? I sindacati... Altra casta pari a quella della politica.
Vedete, quando i politici non riescono più ad essere votati per i fatti che dovrebbero fare a favore dell'intero paese, si riducono a fare i commercianti di favori sottobanco. Un politico deve esser votato per quello che fa a beneficio dell'intera collettività, e non perchè ha regalato qualche perlina colorata della quale non si ha nessuna certezza che duri per il futuro. Ciò non solo significa mettere in atto un sistema composto sull'iniquità sociale, ma significa che non hanno più fatti concreti da mostrare al popolo, quindi, per essere votati e per rimanere incollati alla poltrona si riducono a contrabbandare dei favori. A loro importa arrivare al potere. Non gli importa nulla del futuro del paese e neanche di quello dei propri elettori. L'importante è raccimolare voti. Bisogna capirlo!

Riccardo G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.01.10 10:14| 
 |
Rispondi al commento

Clamoroso al Grande Fratello 10
George rischia di essere eliminato
^^^^^^^^^^^^^^
TRA LO SCRIVERE QUESTA CAZZATA IMMANE
E RISPONDERE nei sottocommenti
ai trolls leghisti,io personalmente non
trovo alcuna differenza
^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^


Questo è il mio personale tributo (link sotto) a Marco Travaglio, un grande uomo ed una fonte di isparazione per molti Italiani.

http://en.tackfilm.se/?id=1262680977614RA47

Buona Visione.

Enrico.

Enrico Ferro 05.01.10 09:51| 
 |
Rispondi al commento

Ogni tanto è bene ripetere un concetto già espresso ed indirizzato a tutti i detrattori (convinti o a pagamento)di Antonio Di Pietro.
“Se ti trovi immerso in un mare di cacca e stai per affogare, ti metti a fare il riluttante e ti fai venire dei dubbi su chi ti tende la mano per salvarti o ti ci aggrappi con tutte le tue forze per venirne fuori?”
Ecco io oggi mi fido della mano tesa da Di Pietro per tirarci fuori dalla melma, salvo un domani a mandarlo tranquillamente a quel paese se dovesse deludermi anche lui.
Se però avete delle idee migliori e soprattutto FATTIBILI A BREVE TERMINE, tiratele fuori subito, diversamente smettetela di rompere i coglioni per il solo gusto di fare i Bastian contrari, perché oggi è urgente uscire dal mare di m…a in cui ci troviamo. Dopo si vedrà…

Franco F. Commentatore certificato 05.01.10 09:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bene fa Travaglio a focalizzare l'attenzione sulla connivente responsabilità del centrosinistra che ha determinato il degrado politico-morale in cui versa, ormai da diversi anni (troppi!!) il nostro Paese. Anche perchè, da acuto ed intelligente osservatore delle vicende politiche nostrane non gli è sfuggita la ripresa del già noto "tormentone" delle riforme condivise e del non-casuale ritorno in tutti i tg di regime della pelata di un certo Dalemiano La Torre che altro scopo non hanno se non quello di convincere l'opinione pubblica (perlopiù assente, o troppo distratta) che stanno lavorando nell'interesse del Paese così da renderlo moderno pacifico e via dicendo in chiacchiere a profusione. Pertanto fa bene, dicevo, Travaglio a ricordare con la maestria e pazienza di cui solo Egli è capace tutte le vicende recenti al cui confronto il tanto deprecato "compromesso storico" sembra roba da educande.

paolo oliva 05.01.10 09:43| 
 |
Rispondi al commento

Elezioni regionali 2010.
Spero che tutto questo parlare sia servito a qualcosa e chi è venuto a conoscenza del vero lato di questa società, si metta una mano sulla coscienza e ci pensi prima di bruciare il proprio voto. Se ci sono candidati onesti ed elegibili, votate, altrimenti rimanete a casa e non gettate il vostro voto al vento. Pensate al futuro di questa società, non ad un effimero beneficio che non avrà alcun futuro in una società sull'orlo del fallimento. Facciamo qualcosa per far rinascere questo paese.

Riccardo G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.01.10 09:32| 
 |
Rispondi al commento

Gentile Travaglio, il suo paragrafetto di oggi intitolato "Porcata" rasenta il delirio.
E' ovvio che il Parlamento può secondo regolamento approvare una norma costituzionale con i 2/3 dei voti ANCHE se la corte costituzionale ha dato parere negativo.
Si chiama DEMOCRAZIA, cosa che oramai ho capito a lei non interessa...la sua visione contorta è sempre più sorprendente, parte da un ferreo giustizialismo manco i magistrati fossero calati sulla terra da mano divina (invece sono semplici laureati in legge che fanno un concorso pubblico che non li eleva al di sopra delle miserie umane come sembra credere lei), prosegue immaginando in sostanza un potere assoluto degli stessi simil-Argentina dei colonnelli per finire per bacchettare anche i suoi pupilli togati se non si allineano al suo misticismo.
Diciamolo francamente Travaglio, in realtà da NARCISO COMPULSIVO quale è vorrebbe comandare lei.
Solitario, adamantino, immortale sul suo piedistallo da dove oramai vende (si si, vende) per marcio anche un banale sistema Parlamentare che prevede modifiche alla costituzione con i 2/3 dei voti.
Lei è fondamentalmente geloso, vorrebbe essere lei il Parlamento, gli elettori, la magistratura e forse anche, segretamente, il Berluscone.

Claude Milanese 05.01.10 09:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tra il 1998 ed il 2004 in Italia il differenziale di stipendio tra un lavoratore laureato ed uno che ha fatto solo la scuola dell’obbligo, è diminuito del 6,2%, del 5% se si considerano i lavoratori con il diploma di scuola secondaria superiore. È, ancora una volta, la flessione più consistente che si è registrata tra i 22 Paesi più industrializzati del mondo. Ma non è l’ultimo record negativo, perché a parità di livello di istruzione con gli uomini, le donne italiane sono quelle che guadagnano meno di tutte rispetto agli altri Paesi industrializzati del mondo. In media, il 50% in meno.

Per capire se ai governanti interessa il bene del paese basta guardare l'istruzione. Quale genitore non darebbe il meglio per la crescita culturale e formativa dei propri figli? Chi taglia sull'istruzione non ha a cuore il futuro del paese, che sia rosso azzurro nero o verde..

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.01.10 09:24| 
 |
Rispondi al commento

Mi sogna essere proprio cretini per continuare a farsi cagare in gola da uno stronzo come Eridano il Bifolco o da un cesso come Toso , che ha manageriato la merda in culo della propria moglia, portandole lo stipendione parassitario e statalista da 25000 a 75.000 euro annui.
Una demenzialità cronica piena di odio e di ignoranza da far rivoltare lo stomaco .

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 05.01.10 09:21| 
 |
Rispondi al commento

Quando un politico come ENRICHETTO Letta si esprime così, rispetta la Costituzione?
Sicuramente non l'ha neppure "LETTA"!

Enrico, ma la Costituzione l'hai LETTA?
Enrico non l'ha LETTA!

Non dimentichiamo la "gaffe" ad hoc di SCENDI-Letta:
-Berlusconi ha diritto di difendersi dal processo!

"Enrico Letta ha fatto"una gaffe politica"o "un clamoroso errore giuridico?"
E' netta la critica che il Procuratore aggiunto di Milano,Armando Spataro, ha mosso al Vicesegretario del PD,per aver avallato la strategia di Berlusconi di usare il legittimo impedimento per difendersi"dal processo".
(Ma il nipote di Zio Gianni, ci fa o ci è?)
"Ho visto che l'on.le Bindi e l'on. Ferranti-ha detto Spataro-hanno preso le distanze da questa singolare affermazione di Enrico Letta,per cui, dal loro punto di vista, potrebbe trattarsi di una"gaffe politica". Altrimenti sarebbe un'affermazione sul piano giuridico e scientifico priva di fondamento".

Il Magistrato ha spiegato che il legittimo impedimento,previsto dal codice,non si può usare in maniera strumentale perchè"il sistema non
consente agli imputati di evitare che il processo si celebri".
Da IL FATTO QUOTIDIANO,6.12.09"

PS
Ma a furia di invocare il "legittimo impedimento " si raggiunge l'OBIETTIVO del "DRITTO", cioè la PRESCRIZIONE.

Scusa, Richetto-lettino, ... S.B, non aveva detto che sarebbe andato in Tribunale per
"sbugiardare"i giudici di tutte le accuse ingiuste nei suoi confronti?
Ebbene, lo faccia!

Ma poi, non trovi delle scuse mentendo e /o facendo mentire l'avv.to Ghedini.

Abbiamo buona memoria,SCENDI-Letta:aiuta pure Berlusconi e Zio Gianni a distruggere la COSTITUZIONE!


maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.01.10 09:20| 
 |
Rispondi al commento

Si parla, nell’iniziativa di Bologna, di pane in senso simbolico; partecipare dello stesso pane, sentirsi della stessa famiglia umana, ma se si vuole considerare il pane anche in senso tangibile. Si deve sapere che sono buttate via ogni mese 24.230 tonnellate di pane perché avanza dai rivenditori o nelle mense degli ospedali o delle scuole o delle aziende
Si parla tanto di Partito dell’amore, ma nemmeno in queste feste e con questa crisi che nel 2010 raddoppierà, si sono viste scelte che favorissero in qualche modo i miseri, i migranti, i medicanti, i nuovi poveri, i pensionati al minimo, coloro che non hanno niente o hanno troppo poco e finiscono ai margini del mondo. Un amore tutto di parole, dunque.
Non è tollerabile che più di 2000 tonnellate di pane ogni giorno vengano buttate via.
In Inghilterra, la Tesco, che è un supermercato popolare, regala a ogni persona che compra 4 pani un quinto pane. I ricchi non mangiano pane.
Noi chiederemmo che ogni rivenditore o distributore di pane, e specialmente le scuole, i supermercati, gli ospedali o le aziende, mettesse al loro esterno un contenitore con coperchio dove riporre il pane avanzato la sera e le scatolette prossime a scadenza. Non sarebbe un grande sacrificio. Diminuirebbe la mole di rifiuti inutili. Salverebbe qualche vita. Mostrerebbe, nella pratica e non nelle parole, che l’amore o meglio la partecipazione fattiva esistono e si realizzano.

Io vorrei anche che in Italia, come avviene in altri paesi, le Municipalità favorissero l’apertura, senza fini di lucro e con una piccola paga per i volontari che ci lavorano, delle botteghe dove la gente porta le cose superflue, affinché altra gente possa prenderle gratuitamente. Alcune parrocchie lo fanno. Troppo poche per una miseria che sta diventando troppo grande, a favore di cui anche le forze amministrative locali e i cittadini possono partecipare di più.

clicca il mio nome

viviana v., Bologna Commentatore certificato 05.01.10 09:18| 
 |
Rispondi al commento

In vent’anni, secondo uno studio dell’Organizzazione Internazionale del Lavoro, il valore degli stipendi degli italiani rispetto al prodotto interno lordo è diminuito di quasi il 13%, contro una flessione media dell’8% registrata nei 19 Paesi più avanzati. I salari reali, secondo l’agenzia dell’Onu, considerati a parità di potere d’acquisto, sono crollati in Italia di quasi il 16% tra il 1988 ed il 2006. Il calo più forte, manco a dirlo, che si è registrato tra i primi undici Paesi industrializzati del mondo, superiore pure a quello della Spagna (-14,5%).

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.01.10 09:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per l'ennesima volta stavo rivedendo il filmato della bufala dell'anno,messo gentilmente a disposizione da emilio il malafede il tiro al
bersaglio rifatto vedere in tutte le sue angolazioni e verità da vari blog;purtroppo per loro nella convinzione che tutto passasse sotto silenzio si sono inventati le più ardite falsità,gli attori che via via si sono alernati sul palcoscenico hanno detto con loro parole una serie di bugie inaudite che vengono sconfessate da i loro filmati,solo chi non vuole vedere o non vuole accettare queste verità è da giudicare falso come loro, per rispondere al filmato che deve circolare in continuazione,sia per la conclusione A, che quella B, dimostrano un falso d'autore una messa in scena degna del grande piazzista d'italia.
no da ultimo avete visto tutti i vari telegiornali cosa hanno detto, a nessuno è venuto neanche il più piccolo dubbio posso capire subito ma ora con i filmati in giro? silenzio assoluto, vi rocordo che il fido all'uscita dall'ospedale dopo a vere visto il suo mentore a detto:(esiste il filmato) che pochi centimetri piu su poteva perdere l'occhio mai sfiorato,ma questa volta si sono dati la zappa sui piedi da soli.
passa parola

galletti claudio 05.01.10 09:12| 
 |
Rispondi al commento

Aut Caesar aut nihil.
Era il motto dei mercenari a servizio del sifilitico Valentino Borgia, figlio del papa galantuomo Alessandro VI. Un motto legato a un uomo che era insieme sovrano, giudice e dispensatore di privilegi.
Ai nostri giorni , a differenza dei signori che depredarono il nostro paese nel quindicesimo secolo, la Signoria nasce dall' imitazione del cesarismo putiniano. Non a caso venerato come 'maestro' dal Gogfather di Arcore . Un mondo in cui la corte è tutto e il resto un fastidio da reprimere o da ignorare . Un mondo ,quello rinascimentale che viveva nei debiti e per i debiti ,tra ori e opere maestose , oggi ammirate e fotografate dai turisti, dimentichi di che lacrime grondino e di che sangue.

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 05.01.10 09:07| 
 |
Rispondi al commento

E così, vorreste moschee e minareti ovunque?

I nostri buonisti e rossi di ogni colore sono solo dei traditori e rinnegati che per mero interesse personale non esitano a svendere la nostra Storia, Cultura e Tradizione al primo arabo che passa loro davanti.

Se e quando in Algeria, Arabia Saudita, Bielorussia, Cuba ed altre amene località di chiara tolleranza e civile convivenza saranno erette e rispettate chiese Cattoliche, allora e solo allora si potrà prendere in considerazione la presenza di luoghi di culto islamici sul nostro territorio. Solo la Lega difende nei fatti i nostri valori, gli altri sono solo poveri quaqquaraquà o peggio dei vili traditori. Votiamo e facciamo votare Lega per salvare il futuro nostro e dei nostri figli dall'invasione islamica. Padania libera

doretta doremi Commentatore certificato 05.01.10 09:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

rutelli : Da tempo dico che il multiculturalismo è una strada senza uscita, come dimostra la crisi drammatica che investe l’Olanda, e la profonda autocritica aperta nel Regno Unito e in Germania. In Italia non abbiamo ancora l’odio che cova ed esplode nelle periferie parigine: non dobbiamo arrivarci assolutamente».

cosa non si fa per raccattare 4 voti...

doretta doremi Commentatore certificato 05.01.10 08:54| 
 |
Rispondi al commento

politicanti da 4 soldi :

Rutelli, a Natale si è riaffacciato l’incubo del terrorismo islamico. Lei, che ha guidato finora il Comitato parlamentare sui servizi segreti, come valuta il pericolo? E che rischi corre il nostro Paese?
«Dobbiamo prevenire giorno per giorno, non svegliarci solo dopo un attentato.


ciumbia!! dopo 20 anni si son svegliati .

quando lo diceva la lega li prendevano per pazzi

doretta doremi Commentatore certificato 05.01.10 08:50| 
 |
Rispondi al commento

27 anni fa l'omicidio di Giuseppe Fava

http://www.antimafiaduemila.com/content/view/23542/48/

5 gennaio 2010
Roma. Ricorre oggi il ventisettesimo anniversario della morte di Giuseppe Fava, giornalista ucciso dalla mafia a Catania la sera del 5 gennaio 1984

"I mafiosi stanno in Parlamento, sono a volte ministri, sono banchieri..."

http://www.youtube.com/watch?v=jAogBSvaSyU

franco antonio perrone, verona Commentatore certificato 05.01.10 08:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

b
Il piano intanto procede.
Svuotamento progressivo di potere degli organi di garanzia e controllo (Parlamento, Governo, Corte dei Conti, Sindacati, Enti locali…)
Paralisi della Magistratura per una giustizia gestita dal potere politico.
Disapplicazione di fatto della prima parte della Costituzione che garantisce i diritti sacri e inviolabili dei cittadini.
Svuotamento della sovranità popolare.
Controllo dei media.
Attività di spionaggio sistematico dei cittadini a fini di ricatto e controllo.
Compravendita del voto, delle cariche pubbliche, dei ruoli dello Stato, dell’alleanza col Vaticano.
Accentramento massimo di tutti i poteri nelle mani di uno solo e svuotamento parallelo di ogni altro potere che diventa solo rappresentativo di niente.
Privatizzazione di ogni settore e bene dello Stato: svendita degli immobili pubblici, acqua, luce, telefono, scuola, autostrade, flotta aerea, esercito, protezione civile….
Quando ogni cosa sarà o di proprietà di B o sfruttata dai suoi compari, quando la Costituzione sarà fatta a pezzi e dei diritti civili non resterà nemmeno l’ombra, allora e solo allora questo popolo dormiente si sveglierà?

clicca il mio nome

viviana v., Bologna Commentatore certificato 05.01.10 08:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a
La strategia di B procede implacabile. E la cieca opposizione gli fa da spalla.
Inutile chiedersi se la mente rozza e ristretta di B sia mai stata in grado di elaborare un tale piano di distruzione dello stato democratico o se egli sia solo il megafono ipnotico che riporta ed esegue piani altrui. Inutile chiedersi quali forze più astute e malvagie siano dietro di lui e gli suggeriscano le mosse. I suoi contatti ormai espliciti con mafiosi, assassini e ricercati e le sue relazioni mai superate col piano di una loggia massonica eversiva basterebbero da sole a condannare B come portavoce degli interessi della criminalità organizzata e di un golpe antidemocratico di estrema destra. Inutile ormai sperare alcunché in una opposizione che finora è stata solo capace di collusione e viltà, fino a sostenere il peggio del peggio, dal maggioritario alla bicamerale 1 e ora alla bicamerale 2, dalla negazione dei referendum alla censura, dallo spionaggio sui cittadini al premierato forte, dal veto delle intercettazioni allo scudo fiscale ai patrimoni illeciti, dallo smembramento della magistratura ai processi ideologici, dalla sottrazione della scelta elettorale alla nullificazione dei partiti.
Il piano avanza. E i cittadini non sono in grado di comprenderlo o di combatterlo.
La sx radicale si è messa fuori gioco da sola, per pertinace fede in una rivoluzione popolare impossibile, frammentazioni interne al limite dell’insania, incapacità di procedere per obiettivi con alleati potenziali, afonia sui media e autodistruzione per esilio dalla realtà storica. La sx moderata ha perso ogni senso di sx, diluendosi nella pappa veltroniana che prosegue nell’inciucio dalemiano in una prassi ormai costante di non opposizione, complicità e connivenza.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 05.01.10 08:47| 
 |
Rispondi al commento

fini : un re voltafaccia senza un popolo

doretta doremi Commentatore certificato 05.01.10 08:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

2
(B metteo il segreto di stato sul caso Telecom)

Da entrambi la Costituzione è stata fatta a pezzi.

L’attività criminosa comincia nell’ 87 quando c’è il governo Prodi, e prosegue sotto i governi D’Alema e Amato, poi nel giugno 2001 sotto il Berlusconi 2 e 3.

Mancini si è appellato a ordini istituzionali, accusando implicitamente sia Prodi che Berlusconi di avergli commissionato lo spionaggio a migliaia di cittadini.

La Corte Costituzionale, nella sentenza 106 dell' 11 marzo 2009, ha esteso ai pubblici ufficiali «anche indagati o imputati» il divieto di violare il segreto di Stato sugli assetti organizzativi e operativi del Sismi.

Tra poco, in modo bypartisan, governo e opposizione, i due compari criminali, voteranno ben uniti, per imporre il veto alle intercettazioni ai politici, salvare la casta, e silenziare la stampa e dunque l'informazione su qualunque processo la magistratura riesca ad imbastire sui loro reati.

Ma i cittadini comuni devono essere, sempre in modo bypartisan, soggetti ad un regime spionistico degno di regimi antidemocratici.

E questa è l’Italia.

clicca il mio nome

viviana v., Bologna Commentatore certificato 05.01.10 07:51| 
 |
Rispondi al commento

1
Oggi Berlusconi ha confermato il segreto di Stato sull’enorme dossier di spionaggio che coi servizi Telecom è stato imbastito su decine di migliaia di cittadini italiani, politici e non, così come sul sequestro di Abu Omar per ordine della CIA
Non diversamente aveva fatto Prodi

Il potere di entrambi ha commesso atti immondi e illegali contro i diritti dei cittadini coprendoli col segreto di stato

Se nel caso dell’iman siamo all’interno della rete di carceri delle torture messa in piedi da Bush, nel caso Telecom si palesa uno Stato che spia i propri cittadini per poterli ricattare e non siamo certo nell’ambito della sicurezza militare ma in un quadro agghiacciante simile a quello della Stasi, la principale organizzazione di sicurezza e spionaggio della Germania Est che schedava tutti i cittadini in modo da ricattarli

Pollari è stato scagionato per aver agito per la difesa della sicurezza nazionale contro persone accusate di terrorismo. Ma lo stesso non può valere per chi ha spiato per anni migliaia di cittadini italiani
Oggi, riaffermando il segreto di stato, B sottrae l’agente del Sismi Marco Mancini al giudizio del Tribunale

Il n° 3 del servizio segreto militare Sismi (gestione Pollari) aveva rifiutato di rispondere, dicendo di non poter violare il segreto di Stato, nel processo sul massiccio dossieraggio illegale praticato dal 1997 al 2004 (7 anni) dalla Security di Pirelli e di Telecom con 34,3 milioni di € aziendali, che vede 34 imputati

Il suo silenzio era stato rimesso alla decisione di Berlusconi, chiedendogli di confermare o meno, entro febbraio, l' esistenza di quel segreto di Stato, stante il quale il processo non può continuare e gli imputati vengono liberati, per cui il reato di spionaggio di migliaia cittadini resta impunito

E’ chiara la responsabilità di Berlusconi come di Prodi in una attività di spionaggio interno tipica dei regimi dittatoriali peggiori di dx come di sx, che distrugge qualunque diritto del cittadino

viviana v., Bologna Commentatore certificato 05.01.10 07:49| 
 |
Rispondi al commento

http://www.corriere.it/spettacoli/speciali/2009/grande-fratello-10/index.shtml


"corriere"..un giornale dove una volta scrivevano le firme piu' prestigiose del paese....

luca a., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.01.10 07:48| 
 |
Rispondi al commento

Stamattina mi sono svegliato con un barlume di speranza, riflettendo che la maggioranza elettorale non e' la maggioranza del paese.....pero' poi alla finestra ho visto che piove.....

luca a., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.01.10 07:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL 6 GENNAIO, DALLE 10 ALLE 14, IN PZZA NETTUNO, BOLOGNA, VENDEREMO
PANE E SCAMBIEREMO LIBRI E COSTITUZIONE
POTRETE ANCHE DONARE FRANCOBOLLI, CARTA DA LETTERA, PRODOTTI PER
L’IGIENE PERSONALE...
Bologna è una città ancora civile, non ancora disgregata ma che vive le contraddizioni dell'oggi. Fatta di grandi slanci di solidarietà e compassione. Una città di
“compagni”, da sempre. Cum-pànis in latino: con pane, “partecipe dello stesso vitto”
Una comunità abituata a condividere. Ma anche fatta di piccoli e grandi egoismi.
Con l’arrivo del nuovo anno, vorremmo riflettere sull'origine e la natura del nostro ben-essere. Guardarci allo specchio per vedere gli altri. Riflettere sulle qualità essenziali di una comunità: il nostro rapporto con gli ultimi
Invitiamo tutti a condividere una iniziativa di solidarietà rivolta a chi, per vari motivi, passerà questa ed altre “feste” nel carcere o nei CTP
Si parla spesso di radici culturali, di storia e di memoria. Bologna è la città del sindaco del pane, Francesco Zanardi, che voleva dare a tutti “pane e alfabeto”. Vorremmo togliere alla speculazione il pane quotidiano, fare del pane un servizio pubblico. E siamo contrari a coloro che vorrebbero restringere la distribuzione del pane, preparato dal Comune, solo a qualche ristretta categoria di persone, ché invece siamo fautori della libertà più assoluta per il cittadino anche più ricco di fare acquisto negli spacci pubblici.
Il pane e l'alfabeto: ingredienti essenziali della dignità delle persone. Insieme al pane vorremmo scambiare con i nostri concittadini le parole dei libri e della Costituzione: simbolo, sigillo e garanzia di una comunità che possa definirsi umana e consapevole. Ovvero civile.
Mattia Fontanella, Riccardo Lenzi, Roberto Morgantini
Per aderire su Facebook:
http://www.facebook.com/home.php?#/event.php?eid=257656224601&ref=mf

viviana v., Bologna Commentatore certificato 05.01.10 06:48| 
 |
Rispondi al commento

Adesso stanno ricattando Di Pietro sull'inciucio.
Avevano fatto lo stesso con Bertinotti nel governo
Mortadella.
E poi si sono mandati a fanculo tra di loro,regalando la cena a Silvio.
E mi sembra che avessero fatto lo stesso nel Governo Dini!!!!!!!!!!!!!!
NIHIL NOVUM SUB PUTAS

basilio grabotti 05.01.10 04:54| 
 |
Rispondi al commento

Non basta parlare sui blog dello schifo della nostra nazione, non basta girare per le piazze e sensibilizzare la gente che tanto poi torna a casa e non fa nulla...bisogna agire pensatemente.

maurizio toscano 05.01.10 02:27| 
 |
Rispondi al commento

Spudorato OT per i nottambuli del blog.
Inaugurazione del grattacielo piu' alto del mondo, il Burj Dubai. E ci credo che hanno debiti ...

http://www.youtube.com/watch?v=aWzkxSmJfjg

Walter C. Commentatore certificato 05.01.10 02:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Forse non avete capito: il grattacielo costruito a Dubai è stato costruito con soldoni mafiosi e con il beneplacito del governo italiano!

I Graviano hanno minacciato attraverso Spatuzza, ed il governo ha risposto!

I capitali della mafia sono al "sicuro", un Graviano è stato "gratificato" per non aver parlato, cosa c'è ancora da capire?

A noi l'onere di mantenere un manipolo di lestofanti costosissimi per i privilegi che si sono costruiti a dovere, a chi li sostiene in termini di voti di scambio, il privilegio di aver ben investito i propri capitali di illecita provenienza.

Leghisti, pidiellini.......tiè!

Hanno gabbato anche voi!

cettina d., isola Commentatore certificato 05.01.10 02:06| 
 |
Rispondi al commento

"Inflazione ai minimi dal 1959
Istat, nel 2009 tasso allo 0,8%

(ansa)

===================

"Solo chi "non vuole vedere non vede".

Inflazione ai minimi, stipendi più bassi e tasse più alte in rapporto ai paesi europei.

Che aspettiamo a ribellarci?

Vi ricordo che stanno per porre le basi per la costruzione di nuovi inceneritori (termovalorizzatori di tumori), nuove centrali nucleari ed il ponte sullo stretto che servirà solo ai "sopravissuti" se avranno un lavoro per poterne pagare l'attraversamento!

Mi sono stancata, ho detto tutto quello che avevo da dire per aprirvi gli occhi, ora tocca voi volere capire e mettervi in gioco per cambiare lo stato delle cose.

Buona notte!

cettina d., isola Commentatore certificato 05.01.10 01:41| 
 |
Rispondi al commento

Europee 2009

Italia + Estero

Elettori 50.342.153

Votanti 32.748.675 65,05 %


Schede bianche 985.418 3,00 %
Schede nulle 1.108.880 3,38 %
Schede contestate e non assegnate 7.749 0,02 %


ITALIA DEI VALORI 2.452.731 8,00%

RIFOND.SIN.EUROPEA COM.ITALIANI 1.038.284 3,38%

SINISTRA E LIBERTA' 958.507 3,12%

LISTA MARCO PANNELLA - EMMA BONINO 743.299 2,42%

LEGA NORD 3.126.922 10,20%


UNIONE DI CENTRO 1.996.953 6,51%


LA DESTRA-MPA PENSIONATI ALL.DI CENTRO 681.981 2,22%


escludendo il PD e il PDL....e i piccolissimi.
--------------------------------------

il 35% degli elettori non è andato a votare...

alle Politiche era il 15%....

si nota bene, come la legge elettorale e la scissione della Sinistra abbiano favorito il famoso Veltrusconi...

2.000.000 milioni di elettori della Sinistra, non sono rappresentati in Parlamento...

mentre, i 2.000.000 di elettori dell'UDC, contano come l'oro...

del 35% che non è andato a votare, il 25% è fatto di brava gente,che sta' sicuramente dalla Nostra parte...

una cosa è sicura ...

in Italia, l'unica legge elettorale possibile e giusta è il Proporzionale con Sbarramento al 4/5%....

altro che Presidenzialismo e premio di maggioranza,bisogna tornare al Proporzionale puro...

i voti, devono tornare ad avere lo stesso "valore"...

ENZO D., BARI Commentatore certificato 05.01.10 01:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Signor D'alema vorrebbe cortesemente intervenire su questi spazi o su qualsiasi mezzo d'informazione e replicare a quanto esposto dal Signor Travaglio?
Vorremmo sentire la sua versione sui fatti citati, prima di darle pubblicamente del PEZZO DI MERDA!!!!

Raffaele Muraglia, Diano Castello (IM) Commentatore certificato 05.01.10 01:09| 
 |
Rispondi al commento

si vede che d'alema c'ha la memoria corta.mi pare giusto che un giornalista serio come travaglio,gli rinfreschi la memoria.......

devis q. Commentatore certificato 05.01.10 00:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La vicenda di Craxi è così assurda, come del resto la vicenda di Berlusconi, che ormai sono pronto a tutto.

Tutti sanno che Craxi ha rubato miliardi alle aziende pubbliche e a quelle private e alla fine li ha passati a un barista di Portofino che è andato a spenderli in parte in Sudamerica:

se pensano che questo sia normale, va bene così.

A me invece non pare affatto normale che uno possa ignorare le leggi e fare i comodi suoi come ha fatto Craxi.

Craxi era uno che faceva politica come un bandito. Per questo piace tanto a Berlusconi.

Perché era uno che, se qualcuno non gli andava a genio, chiedeva che fosse licenziato.

Piero Fassino e Massimo D'Alema sono fantastici. Non perdono occasione per dare una mano a Berlusconi.


Mani pulite è stata un tentativo di purificare la politica italiana.

Siccome la politica italiana è piena di corrotti, tutti d'accordo hanno cercato di seppellire Mani pulite.

Si spiega così l'odio della destra per Antonio Di Pietro: viene considerato il demonio solo perché chiede alla politica di essere una politica di persone per bene e non di ladri.


Giorgio Bocca

ENZO D., BARI Commentatore certificato 05.01.10 00:52| 
 |
Rispondi al commento

L'ITALIA
è l'unico paese a non-dittatura-palese dove le canaglie sapute e risapute rimangono al loro posto di comando come se nulla fudesse.
Anzi... sono i "certamente-non-santi":
Berlusconi, D'alema (per un certo livello il peggiore), Letta, Dell'Utri ecc. a durare di più e seppellire gli altri.
Pensiamoci.

e. b.

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.01.10 00:49| 
 |
Rispondi al commento

Il muro del pianto

Polito scrive sul suo giornale, a proposito di M. Travaglio a causa del quale rifiuta di partecipare a Annozero:
In più c'è un problema di civiltà; lui non è una persona civile, vive di insulti, come quello che ha rivolto ieri ai giornalisti di Speciale Tg1: «Chiunque ha avuto lo stomaco di vedere quella merda di trasmissione...».
Ed io che non l'ho neanche vista... presagendo appunto lo fosse (una merda di trasmissione)?!

Ace Gentile, torino Commentatore certificato 05.01.10 00:49| 
 |
Rispondi al commento

Capitolo 5°.

Inaugurato a Dubai il grattacielo più alto del mondo

E' dieci metri più altro del previsto il grattacielo dei record di Dubai. Spingendo il dito sul pulsante che ha dato il via a un fantasmagorico gioco pirotecnico, lo sceicco Mohammad Bin Rashed Al-Maktoum ha inaugurato dopo 4 anni di lavori - un anno di ritardo sul previsto - il Burj (in arabo torre) Dubai, che fino a oggi si stimava sarebbe stato alto 818 metri, ma, si è scoperto, ha superato se stesso di dieci metri.

http://www.rainews24.rai.it/it/news.php?newsid=136419

===============

Volete saperne di più?
Ve l'ho inviato oggi, ma forse non ci avete fatto caso:

"Eh sì, perché Berlusconi ufficialmente sta con l’ala del Pdl siciliano che fa riferimento al presidente del Senato Schifani che definisce un ribaltone la nuova Giunta di Raffaele Lombardo, mentre sotto sotto, pare proprio che sostenga l’ala scissionista del Pdl capeggiata dal sottosegretario alla presidenza del Consiglio Gianfranco Miccichè, da sempre legato a Marcello Dell’Utri."

Continua su:
http://www.antimafiaduemila.com/content/view/23516/48/

============

A voi le deduzioni del caso, io, le mie, le ho già fatte.

cettina d., isola Commentatore certificato 05.01.10 00:46| 
 |
Rispondi al commento

dal minuto 4.20 in poi..o vedetelo tutto...irresistibile..

http://www.youtube.com/watch?v=rg3Lm9WJqs8&feature=PlayList&p=6B116A2CC0A8F256&index=23

ENZO D., BARI Commentatore certificato 05.01.10 00:38| 
 |
Rispondi al commento

Tenere sempre alta la guardia e stare tutti uniti a supporto dei magistrati di Palermo,Caltanisetta,Firenze e Milano che hanno in corso indagini delicatissime sul mandanti esterni delle stragi del 92/93 e sulla trattativa mafia/stato. Tutte le pseudo notizie di falsa strategia della tensione riguardanti il ns territorio nazionale sono una riprova che stanno tentando di depistare e manipolare l'attenzione della opinione pubblica dai fatti gravissimi che vedono coinvolti non solo persone legate alla criminalità organizzata ma i cosiddetti colletti bianchi....... La nostra scorta deve essere fatta verso questi magistrati,sarà grazie a loro che andrà all'aria questa seconda insanguinata repubblica di merda nata sulle stragi di capaci e via d'amelio e proseguita con gli attentati a firenze successivi e quella trattativa di merda che ancora oggi come abbiamo visto in diretta pochi giorni fa è ancora tenuta in piedi dai Graviano !!!!!

Gennaro Giugliano, Napoli Commentatore certificato 05.01.10 00:37| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori