Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Attacco a Internet


I "compagni" di Mediaset
(0:48)
Violante_Mediaset.jpg

L'attacco a Internet è ormai spudorato. Il Governo, quindi il proprietario di Mediaset, ha deciso che il diritto di informazione in Rete deve essere sanzionato. Che il copyright sia usato per chiudere siti e eliminare video da YouTube. Che la ripresa in diretta con una web cam fatta da un cittadino in streaming sia valutata al pari di una diretta televisiva. Che i siti che fanno informazione su Internet debbano provvedere a rettifiche equiparabili ai telegiornali nazionali. Tutto questo è merda che va restituita al mittente. La Rete deve fare opera di disobbedienza civile, a partire da questo blog, di fronte a una legge confezionata per Mediaset e per la RAI.
Berlusconi paga solo l'uno per cento dei ricavi per tre concessioni televisive nazionali, è ricco grazie a D'Alema che gli confezionò una legge su misura nel 1999 quando era presidente del Consiglio. Provate a dare un vostro bene, un appartamento ad esempio, in concessione a qualcuno e pretendere solo l'uno per cento dell'affitto. Questo ha fatto il Pdmenoelle. Propongo almeno il 30% per mantenere le concessioni a Mediaset e una sola rete e, insieme, le dimissioni immediate di Berlusconi. Un concessionario dello Stato non può avere, infatti, ruoli di Governo. Violante ricordò in Parlamento che i dirigenti del Pdmenoelle garantirono (in privato) a Berlusconi che le sue televisioni non sarebbero mai state toccate. Inoltre, il Pdmenoelle, nell'ultimo governo Prodi, seguì i consigli di Arcore e fece nominare Paolo Gentiloni come ministro delle Telecomunicazioni al posto di Antonio Di Pietro. Quel Gentiloni, "sorpreso" da questa legge, che come ministro, non mosse un dito per fare applicare le sentenze a favore di Europa 7 e spostare Rete4 sul satellite. Il Garante delle Comunicazioni dovrà far rispettare la legge su Internet, la "loro" legge, quella di chi ha il controllo dell'informazione e usa un Minzolini per disonorare la RAI e avvilire gli italiani in ascolto con la celebrazione del ladro Bottino Craxi. Clito Minzolini venga in Rete, in diretta, a raccontare le sue balle e capirà come la pensano gli italiani, legga i commenti, ascolti le chat e prenoti l'elicottero.
Dobbiamo portarci avanti con il lavoro. Eliminare i rifiuti tossici nocivi dalla Rete. Cancellate, non pubblicate più nessun programma Mediaset. Inizio io, da oggi, rendiamo la Rete un luogo migliore. Denunciate Mediaset e la RAI ogni volta che utilizzano, nei loro programmi infarciti di pubblicità, un vostro video o un vostro articolo pubblicati in Rete . Loro non si arrenderanno mai (ma gli conviene?). Noi neppure.

***
MoVimento 5 Stelle Emilia Romagna - Sabato 16 gennaio alle ore 12.00 interverrò alla conferenza stampa di presentazione della lista regionale presso la Cappella Farnese del Comune di Bologna a Palazzo D' Accursio;

MoVimento 5 Stelle Veneto - Sabato 16 gennaio alle ore 16.00 passerò a trovare i ragazzi del MoVimento in Piazza delle Erbe a Verona e alle ore 18.30 in Piazza Ferretto a Mestre (VE). Alle ore 21.00 interverrò alla conferenza stampa di presentazione della lista regionale presso il Teatro Comunale di Adria, Piazza Cavour, 1.

MoVimento 5 Stelle Piemonte - Sabato 16 e Domenica 17 gennaio secondo Firma Day in Piemonte. Venite a mettere una firma gratuita nei banchetti a Torino, Ivrea, Chieri, Bussoleno, Asti, Alessandria, Cuneo, Alba, Bra, Mondovì, Fossano, Biella, Cossato, Novara, Vercelli, Omegna. Tutti i dettagli sul calendario (portate un documento d'identità).

 Iscriviti al MoVimento 5 Stelle
Nome: Cognome:

Copia il codice HTML e incollalo nel tuo sito web
E' disponibile DemoCRAZYa2009, diario politico di un anno italiano, di Marco Travaglio. Acquista la tua copia.

14 Gen 2010, 12:29 | Scrivi | Commenti (1059) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Ciao a tutti! riprendo l'inizio del post di Beppe Grillo "l'attacco a internet è ormai spudorato": le questioni sono quelle che Beppe ripete, ma che si vedono anche nella cronaca quotidiana come nel Report di qualche domenica fa, quando i PR delle FS impedivano agli operatori di riprendere gli interni dei vagoni ferroviari ("privacy", riservatezza vorrei sapere di chi, se i passeggeri erano in coda per farsi intervistare).
Sull'eleggibilità dei pubblici concessionari, devo sottolineare che la Commissione Elettorale centrale dell'epoca "passò" la candidatura di certo Berlusconi S., nonostante la legge che dichiarava e dichiara ineleggibile ab origine il pubblico concessionario, sia di linee di trasporto, di spiagge o di frequenze televisive. Ciao a presto EUSTON

p. ., firenze Commentatore certificato 19.01.10 17:09| 
 |
Rispondi al commento

L'attacco a Internet è anche un attacco economico, oggi Internet è il secondo media più utiizzato ma il primo per affidabilità per i consumatori e questo a mediaset brucia, perchè in un anno la raccolta pubblicitaria in Italia è diminuita del 35%, secondo gli editori a causa di Internet, screditare il web fa parte di una strategia per porre al centro la televisione e la stampa "loro" come unico riferimento media

Gunther Karl Fuchs 19.01.10 10:24| 
 |
Rispondi al commento

Adesso è ora di smetterla, questa gente sta veramente oltrepassando i limiti, è possibile fare un referendum per abolire la legge del 1999 che permette a questo manigoldo di berlusconi di pagare solo l'1% dei ricavi su 3 concessioni e fargli pagare come dici tu il 30%? E non farci invadere dalla feccia che propina sulle sue reti televisive? Basta ora perfavore!!!!!!!!

rosaria andreoni 18.01.10 08:44| 
 |
Rispondi al commento

In questi giorni abbiamo letto sui giornali titoli che esprimevano un unico concetto. “Il governo vuole trasformare la rete in una grande televisione”.
In pratica si applicheranno le stesse regole della tv anche a quei prodotti web che rientrano nella definizione. Quindi autorizzazione ministeriale per trasmettere, e ai telegiornali e gli altri prodotti informativi gli stessi principi del Tg3 o il Tg5: direttore responsabile, dovere di rettifica…
Perché per un “TgPincopallo.it”, mettiamo universitario, dovrebbe essere diverso?
NOI NON SIAMO TUOI DIPENDENTI.

Roberto Fornara, vercelli Commentatore certificato 17.01.10 15:13| 
 |
Rispondi al commento

Volevo, se posso ,porre una domanda. Vi sembra una cosa normale e giusta che un presidente del consiglio o una qualsiasi altra carica politica , utilizzi una aereo di stato ( non un mini jet ma ,se non sbaglio, un DC9 o giù di lì) per andare da Arcore a Venezia tre ore di auto e per una visita privata ???
Tra l'altro in un periodo così ,di crisi.
A me sembra una assurdità.
A voi sembra una cosa normale ,giusta è questo il modo da adottare ???

Demetrio cusinato 16.01.10 23:46| 
 |
Rispondi al commento

10, 100, 1000 Balilla / Tartaglia…..

Col “che l’inse?” il boy Perasso,
allorché scagliò il suo sasso
nel sestiere di Portoria,
entrò dritto nella Storia,
allorché Zena assediata
liberò da crucca armata.
Per il bene del Paese,
ieri un prode milanese, (più precisamente cesanbosconese, n.d.r.)
rovinar volle la festa
al tiranno che ci infesta.
Apodittico e orgoglioso,
tinto, truce e minaccioso,
arringava il superuomo
la “sua” folla in piazza Duomo,
quando Massimo Tartaglia
fende tutta la marmaglia
e si scaglia patriottardo
sull’ ignobile vegliardo.
Non è Davide né Bruto,
fionda alcuna né puntuto
pugnal stringe nella mano,
bensì souvenir pacchiano;
statuina in terracotta
sul trapianto viene rotta
allorché si catafratta
sul quell’ infima mignatta.
Il tiran non resta ucciso,
ma colpito solo al viso,
perde denti, perde sangue
ed a terra piomba esangue
mentre l’ assassin mancato
dalla folla è circondato,
ma i pulotti, con coraggio,
lo sottraggono al linciaggio!
Gesto audace, però vano
che favorirà il sovrano,
rafforzandone la fama,
titillando la sua brama
di costante vittimismo,
e perenne populismo…
Sia ministra, sia velina,
troia o intonsa fanciullina,
or Veronica novella
cambieragli la padella
e sul viso martoriato
passerà lino pregiato;
a colui che ci governa
convien Sindone moderna.
Ma puranco l’ex-consorte
che oramai lo odia a morte
si rivolge al tribunale
e gli erode il capitale,
richiedendogli alimenti
onerosi ed opulenti:
due Veroniche col tarlo
in comune : prosciugarlo!!! c.r. 14/12/2009

Tex Willer 16.01.10 19:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IO AVREI VOGLIA DI OSCURARE TANTISSIME TRASMISSIONI E TANTISSIMI TELEGIORNALI E TOGLIERE LA VOCE A TANTISSIMI LECCHINI CHE OGNI GIORNO MI FANNO VOMITARE , MA PER FORTUNA VIVIAMO ANCORA IN DEMOCRAZIA E TUTTI HANNO IL DIRITTO DI PARLARE.
MENO MALE CHE E' COSI, NON PERMETTEREMO A NESSUNO DI OSCURARE I NOSTRI PENSIERI E LE NOSTRE PAROLE SCRITTE OGNI GIORNO HA FAVORE E CONTRO CHI CI PARE E PIACE . VIVA LA LIBERTA'!!!!!!!!!!!

franco valanzuolo 16.01.10 16:28| 
 |
Rispondi al commento

All'attacco ad Internet si aggiunge il rincaro per tutti gli apparecchi informatici.

Le tasse silenziose del Governo:

Bondi:"Tassare PC, Telefonini, lettori mp3"
http://italminitrue.blogspot.com/2010/01/bondi-tassa-la-memoria-di-massa.html

Davide R 16.01.10 14:54| 
 |
Rispondi al commento

giù le mani dalla rete...altrimenti le alzeremo su di voi!
la rete non è come la tv.
la rete è libera e di tutti.
la tv è di uno solo e la impone a tutti.
uomo avvisato mezzo salvato

CITTà DINO 16.01.10 12:41| 
 |
Rispondi al commento

Vogliamo anche parlare dei "favori" tra mediaset e rai? Prendiamo, per esempio, RAI-GULP, andava in onda sul digitale terrestre ed era molto più vista di BOING, poi, di punto in bianco è stata spostata sul satellite e al suo posto è stata messa RAI4! I canali per bambini sono quelli che raccolgono più introiti pubblicitari............

Antonio Maggio, Genova Commentatore certificato 16.01.10 08:40| 
 |
Rispondi al commento

Un sistema di voto che, secondo me, sarebbe interessante per dare più forza politica a chi non ce l'ha, cioè a i minorenni che sono i più deboli e sui quali si ripercuoteranno le scelte di oggi, sarebbe quello di dare un voto ad ognuno dei minori, che potrà essere espresso da chi ne ha la potestà, cioè da un genitore (preferibilmente la madre).

Matteo Baraldi 15.01.10 23:57| 
 |
Rispondi al commento

No comento, gioco barbie gratuiti giochi

Giochi di Barbie 15.01.10 20:47| 
 |
Rispondi al commento

voglio censurare mia moglie .
censurerò i miei figli.
censurerò le mie inibizioni.
mi auto-censurerò quando scoreggio.
...e tutto il mondo andrà bene

ecco

piergiorgio d., pescara Commentatore certificato 15.01.10 20:37| 
 |
Rispondi al commento

questa di internet come megamondo sinapsi, panacea di tutti i mali è una gran cazzata, le libere idee, la libera informazione hanno avuto sempre canali per circolare... vedi radio londra..., la verità nn si può sopprimere e viene a galla prima o poi, purtroppo la verità su internet a molti sfugge ma internet essendo una rete virtuale è un luogo dove le persone sfogano le loro repressioni esternano le loro idee, le persone pur in una enorme gabbia, hanno l'illusione di essere libere...

la funzione di questo mondo virtuale non è altro che quella di essere una valvola di sfogo sociale, permettendo così ai regimi moderni, con un ulteriore meccanismo di controllo, di dare alle persone l'illusione di essere libere, in questo modo gli animi rimangono dormienti......a questo serve internet, niente di più. Era stata creata come rete militare, e dopo è stato pensato bene che diffondendola sarebbe diventato il più potente strumento di controllo... e così è stato, E' uno strumento creato dai regimi moderni...e niente può venire di buono da questi ...

Se nn ci fosse internet, le cose cambierebbero molto più velocemente, perchè invece che stare dietro ad una tastiera illudendosi così di fare qualcosa, le persone agirebbero e sarebbero più propense all'azione vera....riflettete gente riflettete.

vittorio abelar 15.01.10 18:52| 
 |
Rispondi al commento

Negli ultimi tempi , la presenza di politici in tv è aumentata molto(come se non bastava quella solita), cazzo è assurdo ormai in Rai sono a tutte le ore e in tutti programmi!!! Gli manca solo il reality.....
FANCULO.

Simone ., Sassari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.01.10 18:33| 
 |
Rispondi al commento

Il punto di vista del governo non è condivisibile.
Al di là dei pur fondati dubbi sull’eccesso di delega, e più in generale sull’incostituzionalità del decreto, preliminarmente non può negarsi che ogni tipologia d’uso di internet, quale mezzo di pubblicazione di contenuti testuali, audio o visivi, ovvero come puro mezzo di trasporto di pacchetti di dati (quindi peer to peer, voip, streaming, video on demand e quant’altro), deve essere considerata come semplice esercizio del diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero (art. 21 costituzione).
Ciò implica l’illegittimità di qualsiasi norma che comprima, riduca, assoggetti ad autorizzazione, e/o comunque limiti la libertà di espressione di chicchessia.
E’ pacifico, in ogni caso, che ove tramite la rete si pongano in essere comportamenti delittuosi, i responsabili devono essere perseguiti in applicazione della legge.
Nel caso di specie, poi, per ciò che attiene le trasmissioni televisive su internet, queste al più dovrebbero essere equiparate ai canali televisivi satellitari liberi (reti straniere), canali sui quali lo stato non esercita alcun controllo, non credo, infatti che il caporedattore di Al Jazeera, o quello della BBC siano sottoposti al controllo del nostro governo. Ciò anche se credo che prima o poi a qualcuno potrebbe venire in mente di proporre l’abbattimento del satellite che veicola informazioni non gradite.
La prassi di tutte le democrazie (in primis gli USA), è quella di limitare in alcun modo l'utilizzo del veicolo Internet, salvo punire la commissione di reati tramite il mezzo medesimo.
L'Italia sembra orientata, invece, a seguire l'esempio cinese...

Aurelio Rundo 15.01.10 18:33| 
 |
Rispondi al commento

Che finalmente si scoprissero le carte, le leggi, fatte dai quegli inetti, che giuocano con le regole della rete mondiale. è momento di dimostrar loro di cosa è fatta la rete, abbiamo il software, possiamo ricostruire la politica, piu' forte, piu veloce.

Per ogni dominio sequestrato, ci sara' una piattaforma di blogging anonima, per ogni filtro una xbox a garantire la pricacy delle connessioni, linux ci permettera' di farlo gratis, con le antenne, anonimi e liberi.

Noi gestiamo la nostra sicurezza, il protocollo wi-fi p2p del vicinato è fatto in casa ormai ed è anonimo. La rete nasce e si sviluppa sulle idee delle persone che la inventano ogni giorno. la nuova politica sconfiggera' il cancro della societa', preso dalle manovre per limitare la comunicazione, siamo pronti alla battaglia.

Rido amaro pensando al paese in cui crescere e studiare, come prima cosa le regole matematatiche elementari per difendere la privacy, le stesse che servono a nascondere i capitali dei paradisi e anche a condividere i pensieri liberamente in nuovi modi, sceglindo cosa condividere e con chi, e cosa no.

La rete nasce libera, progresso nato da se stesso semplificando. possono peggiorarla forse, ma la politica nn vincera' mai sulla comunicazione, per colpa della tecnologia è buffo che un politico pensi di poter ostacolarla.

Il muro digitale non si puo' fare nell ambito delle comunicazioni, al campeggio dei newprolet spazzati dalla crisi, squatterano gli studenti, uno è coreano, costruisce netphonini e li abbandona, mine di rete, ripetitori internet fotovoltaici cellulari.

Simone 13 anni, con la paghetta cripta con linguaggi nuovi gratuiti la console per giochi, le sue idee sul blog con le foto del cucciolo, lo fa con un'antenna ricavata da una barattolo di pelati una batteria e un'elica fatti in cina, piu' gira piu' trasmette lontano.

I ladri-politici hanno gia' perso, una nuova era politica vi attende nella rete l'occasione di ricominciare in un'eldorado di opportunita'.

jhon konnroy 15.01.10 18:09| 
 |
Rispondi al commento

@ Beppe Grillo e Casaleggio

Visto che si parla di rete e informazione, diteci come mai non avete utilizzato il progamma FREE OPEN SOURCE GNU GPL che vi permette di avere un canale di web tv GRATIS???
Ho scritto MESI fa, eppure non lo avete preso in considerazione.
4 ANNI FA Beppe Grillo scriveva a difesa di un ragazzo che metteva i link alle partite di calcio, adesso che potrebbe lui avere un CANALE TV non risponde.

COME MAI ??
PERCHE' ??
QUALE VERITA' CI NASCONDE??

Stessa cosa da parte di Travaglio/Il Fatto, tutti pronti a piangere, ma nessuno che sia pronto ad iniziare a trasmettere.
I cinesi lo usano DA ANNI e va benissimo, sarebbe un modo CONCRETO per opporsi al Puffone.

DATE DELLE RISPOSTE CHIARE, questo articolo sarebbe vero se spiegate perchè non USATE LA RETE
per ALZARE IL VOLUME DELLA PROTESTA.
Oggi siete poco credibili.

Saluti


Vi sono delle forze che già si muovono in senso antagonista al “berlusconismo”, esse sono eterogenee, poco organizzate, divise sulla strategia, ma possono trovare un punto di incontro su una sola voce, la lotta per ripristinare la democrazia informativa nel nostro paese ed uscire dalla dittatura di fatto.
Queste forze sono riferibili a Grillo, a Di Pietro, al movimento viola (la “sinistra sparita” forse si accontenterebbe di qualche “cadreghino” come ai tempi di Curzi), e, se solo si volesse, potrebbe esserci un incontro tra i responsabili, con la solenne dichiarazione di gettare tutto il peso di queste organizzazioni sull’obiettivo di portare in Italia un vero servizio pubblico, gestito dai cittadini che pagano il canone, senza superpoteri o supervisori, per un riequilibrio del sistema mediatico.
I giovani non guardano la Tv e non leggono i giornali di carta, ma le masse popolari decisive per vincere le elezioni, hanno solo la Tv come fattore informativo e, se non si cambiano le cose, per i prossimi decenni continuerà così.
Paolo De Gregorio


paolo de gregorio Commentatore certificato 15.01.10 16:25| 
 |
Rispondi al commento

- RAI: l’oscenità in onda -
a cura di Paolo De Gregorio, 15 gennaio 2010

Obama in America ha definito “osceni” i “bonus” che le banche pagano ai loro massimi dirigenti. Come dobbiamo definire qui in Italia il direttore del telegiornale della Rai1 “politicizzato”, in quota alla destra, che utilizza il “servizio pubblico” per assolvere e santificare il corrotto Craxi, operazione molto ben vista dal suo padrone Silvio, che prepara il terreno per il colpo di spugna finale: tutti corrotti, nessun colpevole?

Se io fossi Grillo, partirei da questo uso politico della Tv di Stato, per una massiccia campagna di sospensione del pagamento del canone, fino a che non venga ripristinata la legalità, con i partiti fuori dalla Rai, la sua trasformazione in “public company” di proprietà dei cittadini, come contrappeso al sistema delle Tv private, con il direttore generale plenipotenziario eletto dai cittadini, canone pagato alla mano, fra personalità assolutamente indipendenti da partiti o confessioni religiose.
Caro Grillo, tu che parli un po’ a sproposito di “rivoluzione” delle liste a 5 stelle, cosa che non produrrà quasi nulla (e ne riparleremo dopo le amministrative di marzo), ti sembra un obiettivo da poco strappare al potere di Berlusconi l’egemonia su due reti Rai e avviare un vero processo di servizio pubblico in cui il voto dei cittadini e la loro partecipazione attiva sia determinante?

Nella situazione odierna abbiamo una dittatura mediatica assoluta, tutta a favore delle oligarchie politiche ed economiche, che rende eterno il potere delle destre e ci priva di ogni libertà di contrastare le martellanti campagne di denigrazione della magistratura, di leggi ad personam, di attacco alle istituzioni ed in particolare alla Costituzione, in un disegno strisciante di presidenzialismo populista e reazionario.
Vi sono delle forze che già si muovono in senso antagonista al “berlusconismo”, esse sono eterogenee, poco organizzate, divise sulla strategia, ma possono tro

paolo de gregorio Commentatore certificato 15.01.10 16:17| 
 |
Rispondi al commento

Nel veneto i leghisti sono diventati come i “no tav” dicono di NO a tutto,alla costruzione delle centrali nucleari,al governo LORO le vogliono ma non in casa loro, dicono NO alla acquisizione per la costruzione di un’area commerciale nel comune di venezia quando sono stati LORO che in regione hanno dato il nulla osta. finalmente un po’ di giustizia. Venivamo sempre tacciati di essere contro il progresso di dire sempre di no, evidentemente adesso siamo in buona compagnia.
Un saluto

roberto b. Commentatore certificato 15.01.10 16:15| 
 |
Rispondi al commento

Può darsi che i 'buonisti' non si prendono l'extra i casa , sicuramente i merdaleghisti oltre a prenderlo in culo , usano gli 'eroi' mafiosi come stallieri.
Buona mangiata di merda in quel di Pontida con Cosentino Zanna Bianca della Porta Girevole dove si entra leghisti e si esce mafiosi.

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 15.01.10 16:13| 
 |
Rispondi al commento

Non può funzionare... Internet va e sta portando il mondo verso un sistema che funziona al contrario di quello che vorrebbero imporre loro.
Ciò non vuol dire che ognuno deve fare ciò che vuole.
Il controllo ci vuole, ma di sicuro non in quel modo.

Roberto Bandini 15.01.10 16:11| 
 |
Rispondi al commento

come si fa oscurare un programma televisivo? esperti dove siete? datevi unamossa!! da oscurare: porta a porta; grande fratello; telegiornale 1,2, rete 4, amici, e tutti ciò che riguarda mediaset a macchia di leopardo: si può fare?
miciotti40 spera

Umbertina Sfreddo, Brentonico Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.01.10 16:11| 
 |
Rispondi al commento

Obama in America ha definito “osceni” i “bonus” che le banche pagano ai loro massimi dirigenti. Come dobbiamo definire qui in Italia il direttore del telegiornale della Rai1 “politicizzato”, in quota alla destra, che utilizza il “servizio pubblico” per assolvere e santificare il corrotto Craxi, operazione molto ben vista dal suo padrone Silvio, che prepara il terreno per il colpo di spugna finale: tutti corrotti, nessun colpevole?

Se io fossi Grillo, partirei da questo uso politico della Tv di Stato, per una massiccia campagna di sospensione del pagamento del canone, fino a che non venga ripristinata la legalità, con i partiti fuori dalla Rai, la sua trasformazione in “public company” di proprietà dei cittadini, come contrappeso al sistema delle Tv private, con il direttore generale plenipotenziario eletto dai cittadini, canone pagato alla mano, fra personalità assolutamente indipendenti da partiti o confessioni religiose.
Caro Grillo, tu che parli un po’ a sproposito di “rivoluzione” delle liste a 5 stelle, cosa che non produrrà quasi nulla (e ne riparleremo dopo le amministrative di marzo), ti sembra un obiettivo da poco strappare al potere di Berlusconi l’egemonia su due reti Rai e avviare un vero processo di servizio pubblico in cui il voto dei cittadini e la loro partecipazione attiva sia determinante?

Nella situazione odierna abbiamo una dittatura mediatica assoluta, tutta a favore delle oligarchie politiche ed economiche, che rende eterno il potere delle destre e ci priva di ogni libertà di contrastare le martellanti campagne di denigrazione della magistratura, di leggi ad personam, di attacco alle istituzioni ed in particolare alla Costituzione, in un disegno strisciante di presidenzialismo populista e reazionario.
Vi sono delle forze che già si muovono in senso antagonista al “berlusconismo”, esse sono eterogenee, poco organizzate, divise sulla strategia, ma possono trovare un punto di incontro su una sola voce, la lotta per ripristinare la democra

paolo de gregorio Commentatore certificato 15.01.10 16:10| 
 |
Rispondi al commento

Mills, al via il processo a Berlusconi
ma subito rinviato di un mese e mezzo

lurch!!! ma che ti pago a fare tutti quei soldi? e poi le idee buone me le devo far venire io!
il 30 febbraio, il 30 ti ho detto, testone!!

liliana g., roma Commentatore certificato 15.01.10 16:03| 
 |
Rispondi al commento

.

Maurizio A., Hoofddorp (Olanda) Commentatore certificato 15.01.10 15:51| 
 |
Rispondi al commento

ragazzi, siamo fottuti!!! questo non ce lo leviamo più dalle ...

Il "nanomedico" anti-cancro. Si affaccerà al mercato del lavoro anche la figura del "nanomedico", che potrebbe occuparsi, tra le altre cose, di speciali dispositivi in grado di percorrere il corpo umano e distruggere le cellule cancerogene.

http://www.repubblica.it/economia/2010/01/14/news/i_lavoridel_futuro_normal_0_14-1951538/

liliana g., roma Commentatore certificato 15.01.10 15:48| 
 |
Rispondi al commento

@ Sylvia

Non siamo molto speranzosi in merito ad un intervento del genere umano volto a
prevenire i problemi inerenti l’immigrazione.

E' difficile pensare che gli stessi responsabili di aver in gran parte determinato questo
mostruoso problema per motivi egoistici, tra l’altro spacciati per economici,
possano essere contemporaneamente coloro che li risolvono;
anzi, spesso i loro finti interventi di soccorso non sono altro che ulteriori forme di furto e
sfruttamento, sia dei popoli vittime che dei popoli apparentemente sostenitori dell'aiuto.

Ciò che finalmente pare emergere dalla relazione sul 9° meeting internazionale delle
migrazioni (2006) è soprattutto l’esigenza di un’analisi spoglia da motivazioni umanitarie
e satura di diritti sociali.

Ormai avvertiamo costantemente la presenza del problema dell’immigrazione.

Nei tg ad ogni sbarco di clandestini, immagini di "zombie" che, distrutti per gli stenti patiti,
hanno raggiunto le coste italiane rischiando la vita.
Nei negozi delle nostre città, passano quotidianamente ragazzi di colore con la loro merce;
Klem, Sinatra, Mattew sono solo alcuni di coloro con i quali ci intratteniamo a parlare,
offriamo loro gli spiccioli per un caffè pregandoli di non ringraziare.
Ne avvertiremo la presenza anche quando i nostri figli diventeranno lavoratori migranti in
altri paesi più avanzati del nostro. Speriamo che anche chi non ha attualmente interesse
ad estendere i diritti a tutte le popolazioni mondiali almeno si renda conto che in futuro
la tutela di questi diritti ci interesserà in prima persona.

Affrontiamo spesso il problema dell'immigrazione con la speranza che, sconfitta la
povertà, riusciremo a fermare le migrazioni, ma se questa può essere la soluzione per le
persone "per bene" rimane il fatto che da sempre la criminalità gravita attorno ai centri
economici.


Per limitare il fenomeno nel suo complesso pensiamo che sia necessario attuare le
seguenti misure:

segue ↓


Visto che sono convinto che la magior parte (forse oltre il 60 %) degli elettori del PD sono persone che credono di farlo per contrastare il sistema del Berlusconismo, basta questo video per dimostrare che non è così, e questo video vale oro, perchè rischia di essere rimosso da Youtube.
Più tardi cade il sistema del Berlusconismo, e più impreparati arriveremo alle nuove sfide a cui ci chiama il Nuovo Ordine Mondiale. L'Italia è un paese ricchissimo e strategico, solo che rubiamo troppo, oltre ad essere ignoranti, egoisti e paurosi. Ed è per questo che penso che l'Italia, così come la conosciamo presto sarà finita.

Massimo esposito 15.01.10 15:40| 
 |
Rispondi al commento

Avete visto i morti nel deserto ieri sera a Santoro?
Ecco i leghisti assomigliano sempre più ai più truci fascisti del passato che caricavano di ebrei i treni per poi mandarli in germania nei forni crematori e facevano finta di non saperne nulla, lasciando fare il lavoro sporco ai tedeschi, ora fanno lo stesso giochetto con gli emigrati riempiono gli arei di extracomunitari e li spediscono in libia a morire nel deserto e fanno finta di non sapere quello che succede lasciando fare il lavoro sporco al cammellaro amico del pedofilo di arcore e dello spastico di pontida

Il Santo Commentatore certificato 15.01.10 15:26| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ORGANIZZIAMO UNA BELLA MANIFESTAZIONE A DUE METRI DA QUELLA DI COMMEMORAZIONE-BEATIFICAZIONE DI CRAXI
1)PERCHE' I MASS MEDIA NON POTRANNO IGNORARCI
2)PER RICORDARE AL POPOLO INETTO CHE CRAXI OLTRE A SIGONELLA E LA SCALA MOBILE HA INTASCATO SOLDI PER SE E PER IL PARTITO
3)CHE CON LUI IL DEBITO PUBBLICO E' ANDATO FUORI CONTROLLO
ANCHE SE A GRILLO NON PIACE L'IDEA ORGANIZZIAMOLA NOI CHECCAZZO IL BLOG NON E' IL PARTITO COMUNISTA DOVE LA BASE NON CONTA UN CAZZO!

lorenzo branco Commentatore certificato 15.01.10 15:20| 
 |
Rispondi al commento

Dell'Utri, respinte istanze legali. Giudici contrari all'improcedibilita'. Sentenza prevista ad Aprile - 15 gennaio, 14:49
(ANSA) - PALERMO, 15 GEN - Dopo lunga camera di consiglio, i giudici della Corte d'Appello di Palermo RESPINGONO l'istanza di improcedibilita' per Dell'Utri. La richiesta era stata presentata dai legali del senatore del Pdl, accusato di concorso esterno in associazione mafiosa. Il collegio ha rigettato anche la richiesta di acquisizione dei verbali con le dichiarazioni del pentito SCARANO. La sentenza e' prevista per fine Aprile. Per i legali del senatore, il processo "sarebbe tutto da rifare".

Dell'Utriiiii....PPPRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR!!!!!!!!!!!!!!!!

Carlo L., Ravenna Commentatore certificato 15.01.10 15:19| 
 |
Rispondi al commento

CRAXI E NAPOLITAMO....

PARTONO I PRIMI VOLI PER HAMMAMET ...

CHI PAGA QUESTI VOLI PER COMMEMORARE CRAXI, IL LADRO LATITANTE SOCIALISTA CHE PRIMA AMMETTE IN PARLAMENTO CHE HA PRESO I SOLDI COME TUTTI DEL RESTO E POI DICE CHE I SUOI PROCESSI ESRANO COSTRUITI AD ARTE.. QUINDI AMMETTI TI PRENDERE I SOLDI PERO' POI NON VA BENE CHE TI PROCESSANO?!! NO, FACCI CAPIRE SCUSA:)))

CRAXI POLITICO SOCILIASTA LADRO E LATITANTE TANGENZIALE HAMMAMET!!!!

ivan attorami 15.01.10 15:15| 
 |
Rispondi al commento

Nei ghetti d'Italia questo non è un uomo
Adriano Sofri

Ascoltala!
http://www.youtube.com/watch?v=6TUvJ7K4LoQ&feature=youtube_gdata

Di nuovo, considerate di nuovo
Se questo è un uomo,
Come un rospo a gennaio,
Che si avvia quando è buio e nebbia
E torna quando è nebbia e buio,
Che stramazza a un ciglio di strada,
Odora di kiwi e arance di Natale,
Conosce tre lingue e non ne parla nessuna,
Che contende ai topi la sua cena,
Che ha due ciabatte di scorta,
Una domanda d´asilo,
Una laurea in ingegneria, una fotografia,
E le nasconde sotto i cartoni,
E dorme sui cartoni della Rognetta,
Sotto un tetto d´amianto,
O senza tetto,
Fa il fuoco con la monnezza,
Che se ne sta al posto suo,
In nessun posto,
E se ne sbuca, dopo il tiro a segno,
“Ha sbagliato!”,
Certo che ha sbagliato,
L´Uomo Nero
Della miseria nera,
Del lavoro nero, e da Milano,
Per l´elemosina di un´attenuante
Scrivono grande: NEGRO,
Scartato da un caporale,
Sputato da un povero cristo locale,
Picchiato dai suoi padroni,
Braccato dai loro cani,
Che invidia i vostri cani,
Che invidia la galera
(Un buon posto per impiccarsi)
Che piscia coi cani,
Che azzanna i cani senza padrone,
Che vive tra un No e un No,
Tra un Comune commissariato per mafia
E un Centro di Ultima Accoglienza,
E quando muore, una colletta
Dei suoi fratelli a un euro all´ora
Lo rimanda oltre il mare,


Masada n° 1070. Le ragioni degli altri
clica il mio nome

viviana v., Bologna Commentatore certificato 15.01.10 15:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Secondo il coglione destroberluschino , tra poco arriverà la conferma definitiva , una specie di

OSCAR DELL'IMBECILLITA' !!!!!

Di Pietro era affiliato alla C.I.A. & mafia ....

ma allora Falcone e Borsellino chi li ha uccisi?

PER IL SECONDO TEMPO ...stanno elaborando , con l'assistenza della "famosa" fioraia di Roma...

probabile che scoprano che sia stato Prodi
con le brigate rosse siciliane
(roba mai vista su questo pianeta!!!!)

facciamoci ancora del male !
bene..giù allo sprofondo!!!


ben ritrovati ragazzi.....

breve intervento...poi sparisco come di consueto..

-la rete non verrà censurata

-una stretta sul copyright ci sarà ma è giusto che sia così.

non è corretto scopiazzare a destra e a manca lavori altrui che comportano costi e dispendio di energie.
in troppi si improvvisano "editori" di blogghetti e bloggucci pur non staccando le chiappe dalla poltrona ...divulgazione ? no...parassitismo...esente dalle norme più elementari del codice civile e ...permettetemi esente dai concetti più elementari di DEONTOLOGIA.

non sarete censurati per una VOSTRA elaborazione ma è giusto che VI assumiate le responsabilità di ciò che dispensate in rete (scopiazzato e non ).

chi mi conosce ( 2 anni) sa che non scodinzolo per berlusconi...però ragazzi...in rete la state facendo sporca !

non mi piace il dott. berlusconi....ma non sono tanto cafone da etichettarlo "testa d'asfalto" o "psico nano"....

non sono un ragionierino mancato....compreso beppe grillo ?

a tutti voi serenità

peppino garibaldi

peppino garibaldino casa mia 15.01.10 15:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe vorrei che lanciassi un'appello,non dimentichiamoci che le Marche continuano a tremare..
Per una volta,non è che si possono mandare i "famigerati" tendoni in zona PRIMA? Si dice che prevenire è meglio che curare!! Poi se non succede nulla,tanto meglio..ma,intanto,chi non si sente al sicuro nella propria casa,un'alternativa ce l'ha!
Abbiamo ancora in giro roulottes a marcire nei vari capannoni...

SEI GRANDE BEPPE!! Commentatore certificato 15.01.10 15:09| 
 |
Rispondi al commento

ricordare quella frase sul quel celebre palazzo dell'EUR a Roma?

Quella frase che dice:

"ITALIANI, POPOLO DI SANTI, POETI, NAVIGATORI (ECC)"?

Oggi questi politicanti del cazzo ci stanno costringendo a scriverla più o meno così:

"ITALIANI(non tutti),POPOLO DI MAFIOSI, CORROTTI, OPPORTUNISTI, APPROFITTATORI,DI NANI E BALLERINE, DI SENTENZE VENDUTE E DI SENTENZE COMPRATE, DI TROIE MIN...STRE E DI MIN...STRE TROIE, DI GIOCATORI, SCOMMETTITORI, AVVENTURIERI E LADRI DI DEMOCRAZIA, POPOLO DI PIDUISTI, RAZZISTI, FASCISTI E CLERICALI"

Mamma mia come hanno ridotto questa nostra povera Italia... e NON CREDO CHE CHI HA DATO LA VITA PER ESSA sperava un giorno di vederla ridotta così.

Dino Colombo Commentatore certificato 15.01.10 15:08| 
 |
Rispondi al commento

15 Gennaio 2010
Tempo di infamare: 12 bufale per un teorema

Si avvicinano le elezioni, e' tempo di infamare!

Il copione si sta per ripetere anche questa volta, come per tutte le fasi elettorali precedenti. Questa volta il "bidone" che il solito giornale sta costruendo e' davvero sporco e squallido: quello di voler far credere – utilizzando alcune foto del tutto neutre – che io sia o sia stato al soldo dei servizi segreti deviati e della CIA per abbattere la Prima Repubblica perché così volevano gli americani e la mafia.

Certo che ce ne vuole di fantasia…e anche di arroganza per ritenere che gli italiani siano tutti così allocchi da bersi una panzana del genere.

Ma vi anticipiamo il giochino che stanno mettendo in piedi. Da giorni si aggira per le redazioni dei giornali e nel circuito politico della Capitale uno strano personaggio che sta offrendo a buon mercato un dossier di 12 foto che mi ritrarrebbero insieme indovinate a chi? No, niente escort. I miei interlocutori sarebbero, anzi sono, il colonnello dei Carabinieri Mori ed il questore della polizia di Stato Contrada. Insieme a loro nella foto ci sarebbero anche alcuni funzionari dei servizi segreti.

Naturalmente un acquirente si è subito fatto avanti: il solito quotidiano che, pur di buttare fango sul sottoscritto, acquista qualunque cosa, anche a prezzi esorbitanti, costi che poi si sommeranno a quelli che dovrà pagare per la querela che farò (e che si aggiungerà alla denuncia che ho già provveduto a depositare alla magistratura, perché questa volta sono venuto a conoscenza per tempo della trappola).

continua...

http://www.antoniodipietro.it/


Riabilitare Craxi per condannare i giudici e assolvere Berlusconi.
A breve si scoprirà il perchè di tanta attenzione sul Fu Bettino.

Pace e Bene

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 15.01.10 15:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA FORZA DEI MEDIA!
RIABILITATO CRAXI, UNA VERGOGNA PER L'ITALIA.
DA NOTARE IL TITOLO CHE DICE "PRIMI VOLI" COME PER DIRE SIAMO SOLO ALL'INIZIO!

IL DECENNALE
Craxi, primi voli per Hammamet
13:16 POLITICA Da Fiumicino 110 persone per la commemorazione a dieci anni dalla morte dell'ex leader del Psi. Saranno presenti Brunetta, Boniver, Cicchitto e De Michelis

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.01.10 15:02| 
 |
Rispondi al commento

Adesso non dico che ci sia da vantarsi dei partiti "all'opposizione"...

ma che qui dentro ci sia gente con il pelo sullo stomaco talmente folto da affermare orgogliosi che ieri Mussolini jr. e la controfigura di Bossi di turno Cota abbiano fatto bella figura...

"Siamo al governo solo da un anno e mezzo..." (SIC!)

Cristina M., Leifers Commentatore certificato 15.01.10 15:01| 
 |
Rispondi al commento

La "democrazia" di per sé non è un valore assoluto!

La democrazia non è un punto di arrivo, ma, semmai, di partenza!
Nella Storia, sono state le decisioni "democratiche" che hanno generato le peggiori ingiustizie e aberrazioni!


Un valore assoluto è la legge naturale, la morale, che è scritta chiara nel cuore dell'uomo, prima di essere offuscata, cancellata dagli egoismi e dal mistero dell'iniquità!

sancho . Commentatore certificato 15.01.10 14:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Capezzone gli sta dando dentro sulla storia che Di Pietro fosse uno che lavorava per i servizi segreti.
Strano che ogni volta che ci sono elezioni come nel caso Marrazzo escono queste accuse.
Stranamente sul Fatto del Giorno c'era un giornalista che era al corrente del cosiddetto Dossier su Di Pietro.
Lo vogliono infangare prima delle regionali...la tempistica del Nano e' puntuale come fu puntuale quando chiamo Marrazzo per dirgli che poteva stare tranquillo...un ricatto camuffato.

John B. Commentatore certificato 15.01.10 14:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

da più di un anno non guardo il tg di rai 1...ho troppo rispetto per il mio fegato e di questi tempi è bene conservare la salute...ma il caso ha voluto che qualche sera fa, cambiando canale all'ora sbagliata, io mi sia imbattuta nell'orrendo Minzolini che salmodiava il fiume di balle e deliri su Craxi...ad ogni riga di lettura del gobbo (si vede che legge lontano un miglio e fa proprio pena)mi si alzava la pressione, fino all'apoteosi del pezzo su Craxi che mise in crisi L'URSS insieme a Reagan e papa Wojtyla......è quindi facilmente intuibile la mia gioia selvaggia di oggi nel leggere l'editoriale di Marco Travaglio sul Fatto che ribatte punto per punto alle farneticazioni di questo povero servo della gleba. a questo punto ho solo un sogno proibito: Minzolini, legato con il filo spinato alla poltrona del suo studio, con i libri finti dietro, costretto a leggere (sul gobbo fatto girare lentamente a mano da un dirigente RAI)tutto il testo di Travaglio.In Mondovisione.A reti unificate. Ahhhhhh!!!

Gabry P., Trieste Commentatore certificato 15.01.10 14:54| 
 |
Rispondi al commento

LA NOSTRA CLASSE DIRIGENTE E' INDIFFERENTE ALLA MORTE DI CENTINAIA DI LAVORATORI CHE MUOIONO PER INFORTUNI SUL LAVORO.

Alla stampa e alle televisioni, purtroppo interessa solo il caso eclatante, quando ci sono morti collettive e particolari che possono colpire l'opinione pubblica per aumentare lettori e il pubblico televisivo in perfetto stile Berlusconiano. Scandalizzarsi per un minuto per poi riparlarne al prossimo caso che possa colpire i telespettatori. E' dal 1984 che non si fa nulla a livello legislativo per arginare il fenomeno, se non acquisire direttive Europee di paesi ben più civili del nostro.

MORTI PER INFORTUNI SUL LAVORO NEL 2009. I MORTI PER INFORTUNI SUL LAVORO IN EDILIZIA AUMENTANO DEL 22%. IN AGRICOLTURA DEL 3,4%. I MORTI PER INFORTUNI SUL LAVORO NEL 2009 AUMENTANO VERGOGNOSAMENTE DEL 22% IN EDILIZIA, LE VITTIME SONO QUASI TUTTE MERIDIONALI E STANIERI. QUEST'ULTIMI CON IL 15,3 DELLE VITTIME SUL TOTALE IN EDILIZIA. GLI AGRICOLTORI REGISTRANO UN AUMENTO DEL 3,4% RISPETTO AL 2008 E MUOIONO QUASI TUTTI IN TARDA ETA'(DAI 60 AI 90 ANNI)SCHIACCIATI DAL TRATTORE CHE GUIDANO. MENTRE NELL'INDUSTRIA, A CAUSA DELLA CRISI I MORTI PER INFORTUNI SUL LAVORO DIMINUISCONO DEL 49% (70 VITTIME IN ASSOLUTO CONTRO LE 136 DELL'ANNO SCORSO)

Carlo L., Ravenna Commentatore certificato 15.01.10 14:53| 
 |
Rispondi al commento

O.T. TAV


fabio cantore : 15/01/2010 oer 13.07

Dopo un po' che si è coinvolti in una lotta di questo tipo si rischia di perdere di mente le ragioni essenziali per cui si sta lottando.
E' difficile rimanere con i nervi saldi quando tutti i media e la politica ti danno addosso.
Personalmente in questi momenti vado a rileggermi i cento motivi per cui l'opera è inutile (link in allegato), non che non li sappia, ma mi danno conforto, così come fare una passeggiata al presidio, parlare con persone qualificate, che comunque vengono emarginate per non avere un'idea congrua alla maggioranza politica (da sottolineare che a fronte di milioni di persone, con loro possibili idee, il tutto viene ridotto a due idee, in questo caso una: l'opera si fa!).
L'attuale democrazia dà il potere dell'arroganza ai governanti, che sono eletti da una costosa campagna elettorale e non dalla gente.
32 mila firme di cittadini che si oppongono all'opera non vengono mai prese in considerazione dalla politica italiana o dai media. L'Unione Europea le valuterà.
Poi 3000 persone che si sono comprate un metro quadrato di terreno su siti destinati all'opera, per creare un'opposizione civile.
Ora migliaia di persone che si danno il cambio ai presidi.

Si parla di una manifestazione si tav che fu già fatta nel 2006 e contò circa 100 persone. Manifestazione che si fa al chiuso, come se avessero paura di mostrarsi, sicuramente finanziata dalle casse dei partiti = finanziamenti statali = soldi nostri.

Noi nonostante le minacce penali, l'autofinanziamento, le ore sottratte al riposo, continuamo a marciare, presidiare, informare.
Chi ha le idee chiare non ha paura degli atti di terrorismo della politica e così continuiamo a difendere il nostro territorio e la nostra salute.

Ora e sempre No Tav!
A sarà düra

p.s.: e domani la solita pacifica manifestazione!

http://www.notav.eu/content-cat-13.html

manuela bellandi Commentatore certificato 15.01.10 14:52| 
 |
Rispondi al commento

Piccolo Dono a Sylvia Myosotis e a tutti i legaioli qui presenti sul blog:

http://www.youtube.com/watch?v=xBbDthMDUoc

Si tratta del film delle FAMOSE 11 domande della Padania ( e quindi di Bossi) a Berlusconi sui suoi rapporti con la Mafia.

Che fine hanno fatto quelle domande?
Che fine hanno fatto le risposte (ammesso che ce ne siano state?)

Legaioli Padani...prima di DARE ARIA A QUEI CESSI DELLE VOSTRE BOCCHE DOVRESTE CHIARIRE PRIMA A VOI STESSI E POI A NOI che fine hanno fatto quelle 11 domande.

Le poneva IL VOSTRO GIORNALE, LA PADANIA, e non un giornale dei 'mostri rossi'.

Ah dimenticavo...

ANDATE A FARE IN CULO fino a quel momento.

Dino Colombo Commentatore certificato 15.01.10 14:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.corriere.it/politica/10_gennaio_15/mannino_cassazione_sentenza_95e09b06-01b5-11df-866a-00144f02aabe.shtml

chi è ora che dovrebbe scusarsi con Mannino, dopo 16 anni di processi, appelli, milioni di euro spesi e 23 mesi di galera ? e per giunta

Ma l’epilogo giudiziario evidenzia più di un paradosso. Perché Mannino era il nemico di Ciancimino. O meglio Ciancimino non lo tollerava, con lo stesso atteggiamento covato contro i big della sinistra Dc che lo avevano isolato sin dal 1983, al congresso di Agrigento. Ma paradossalmente da qualche tempo i pubblici accusatori di Palermo auspicavano una condanna definitiva di Mannino, mentre corre sulla strada accidentata di una ipotetica e complessa riabilitazione il rampollo di don Vito

Bannatus Sum 15.01.10 14:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dovremmo impedire di votare ai parlamentari leggi e altre porcate piazzandoci davanti il parlamento impedendogli di entrare

CATELLO COBUZIO, Siracusa Commentatore certificato 15.01.10 14:48| 
 |
Rispondi al commento

Il falso dossier che vorrebbero far uscire su di pietro rirda molto da vicino il metodo dei Casalesi nel Processo Spartacus con il tentativo di calunniare e delegittimare la magistratura ed i suoi servitori dello Stato.Solo che nel caso del Processo Spartacus l'attacco è partito direttamente dai camorristi,mentre in questo caso sta partendo da personaggi orbitanti nella melma mafioso/politica con l'appoggiocriminale della stampa di regime. Come la matematica ci insegna,cambiando l'ordine dei fattori il risultato non cambia !!!!! Ovviamente tutto questo con la speranza di distrarre l'opinione pubblica dai Processi su Dell'Utri e dai processi che stanno vedendo operative le Procure di Palermo,Caltanisetta,Firenze e Milano..... (Processi per mafia e stragi 92/93 e per trattativa mafia/stato)


Gennaro Giugliano, Napoli Commentatore certificato 15.01.10 14:45| 
 |
Rispondi al commento

Hanno tanti di quei voti in parlamento che possono fare tutte le porcate che vogliono e nessuno può fermarli. Dovrebbero usare il buon senso quando fanno le leggi ma il buon senso lo lasciano nel water tutte le mattine, ammesso che ne abbiano.
Comunque non c'è da scandalizzarsi: c'è un precedente, la tassa sui CD vergini.
Tra poco la SIAE proporrà di tassere anche chi fischia per strada, proposta che verrà accolta con entusiasmo dal grande, immortale, poeta di regime Bondi.

Roland Eagle () Commentatore certificato 15.01.10 14:40| 
 |
Rispondi al commento

Sui migranti

La "politica", divisa solo in apparenza, fornisce volutamente e consapevolmente due risposte sbagliate (opposte solo in apparenza, ma sinergiche negli effetti che producono), che, sommate, alimentano il razzismo, la guerra dei poveri e l'affermarsi della schiavitù come nuovo sistema di produzione!

La politica, tutta la politica, ha messo l'uomo a servizio dell'economia e non l'economia a servizio dell'uomo!
Chi propone di invertire le priorità, di ristabilire il primato dell'uomo, viene considerato un sognatore, un visionario!

Prepariamoci ad aberrazioni sempre peggiori! Ma cosa dico? Già siamo pronti ed assuefatti ad ogni abominio!

sancho . Commentatore certificato 15.01.10 14:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La barbarie avanza.
O meglio: rafforza le sue difese, resiste.
Lo farà fino al colmo della censura, fino al paradosso evidente.
Nascondere la verità (le verità) attraverso una sempre più malcelata manipolazione della realtà.
Insistere come una irrefrenabile pulsione fino a fare esplodere questo partito dell'amore che trova il suo sostegno nella cecità dei suoi adepti è un dovere.
Internet è sacro, è una nazione multilingue, è il diritto stesso, la parola che si fa repubblica.
Non si tratta tanto di disobbedire dunque ma di obbedire a un diritto fondamentale senza tentennare.
Si ha diritto a ribellarsi.

Kasap Aia, Eridu Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.01.10 14:39| 
 |
Rispondi al commento

In tre ore, dalle 7 alle 10, sono stati sanzionati 125 passeggeri (circa una settantina stranieri e cinquanta italiani : i 50 italiani sicuramente gente da centro sociale, pro travaglio, pro dipietro, pro santoro)) trovati senza biglietto, 10 clandestini privi di documenti sono stati denunciati e 3 (due egiziani e un palestinese), di età intorno ai 35 anni, arrestati in quanto risultati inottemperanti a decreti di espulsione emessi dalla Questura. Due dei tre fermati hanno precedenti per spaccio e rapina".

Sylvia Myosotis Commentatore certificato 15.01.10 14:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Felice Casson, vicepresidente del Pd e relatore di minoranza sul "processo breve" afferma che il costo di tale beffa alle istituzioni per la collettività sarebbe drammatico. "Un intralcio al sistema giudiziario che scardina il diritto del cittadino ad avere un processo che si concluda e che colpisce in particolare le vittime di reati particolarmente gravi e odiosi. Salteranno - spiega - già con l'entrata in vigore di questo disegno di legge decine di processi in tutta Italia, che riguardano, oltre alla corruzione, reati da malattie professionali, da circolazione stradale, per proseguire, per fare altri esempi, con i maltrattamenti in famiglia, l'associazione per delinquere, l'incendio, le lesioni personali anche aggravate, alcuni casi di mutilazione genitale, distribuzione, cessione e detenzione di materiale pedopornografico, il sequestro di persona semplice, lo stalking, la circonvenzione di incapaci, molte violazioni delle norme contro gli infortuni sul lavoro, il traffico illecito di rifiuti. E poi c'è il furto nelle sue varie forme anche aggravate sul quale sarebbe curioso sentire cosa diranno i rappresentanti della Lega nei loro territori quando parleranno del fatto che loro tutelano i cittadini normali". "Tutto questo per cosa? - si chiede Casson - Per l'esigenza di salvare il Presidente del Consiglio dei ministri. Un fatto che risulta palese dalla disciplina transitoria che introduce il termine di prescrizione rispetto a quello introdotto a regime di tre anni, un termine evidentemente ad personam, che è la persona del Presidente del Consiglio dei ministri". "Governo e maggioranza - conclude il vicepresidente del Pd - devono avere il coraggio di dire esattamente a cosa serve questo disegno di legge, cioè salvare il Presidente del Consiglio dei ministri dai suoi processi. Sfasciando contemporaneamente il sistema processuale penale, civile e contabile. Un evento disastroso per l'intera sistema giudiziario italiano e per le tutele di tutti i cittadini".

Carlo L., Ravenna Commentatore certificato 15.01.10 14:34| 
 |
Rispondi al commento

http://www.antoniodipietro.com/2010/01/tempo_di_infamare_12_bufale.html

15 Gennaio 2010

Tempo di infamare: 12 bufale per un teorema

Si avvicinano le elezioni, e' tempo di infamare!

Il copione si sta per ripetere anche questa volta, come per tutte le fasi elettorali precedenti. Questa volta il "bidone" che il solito giornale sta costruendo e' davvero sporco e squallido: quello di voler far credere – utilizzando alcune foto del tutto neutre – che io sia o sia stato al soldo dei servizi segreti deviati e della CIA per abbattere la Prima Repubblica perché così volevano gli americani e la mafia.

Certo che ce ne vuole di fantasia…e anche di arroganza per ritenere che gli italiani siano tutti così allocchi da bersi una panzana del genere.

Ma vi anticipiamo il giochino che stanno mettendo in piedi. Da giorni si aggira per le redazioni dei giornali e nel circuito politico della Capitale uno strano personaggio che sta offrendo a buon mercato un dossier di 12 foto che mi ritrarrebbero insieme indovinate a chi? No, niente escort. I miei interlocutori sarebbero, anzi sono, il colonnello dei Carabinieri Mori ed il questore della polizia di Stato Contrada. Insieme a loro nella foto ci sarebbero anche alcuni funzionari dei servizi segreti.

Naturalmente un acquirente si è subito fatto avanti: il solito quotidiano che, pur di buttare fango sul sottoscritto, acquista qualunque cosa, anche a prezzi esorbitanti, costi che poi si sommeranno a quelli che dovrà pagare per la querela che farò (e che si aggiungerà alla denuncia che ho già provveduto a depositare alla magistratura, perché questa volta sono venuto a conoscenza per tempo della trappola).

(continua nei sottocommenti)


sarebbe successo lo stesso per i mostri con la cravatta rossa : solo che santoro non lo va a dire in tv.
Sylvia Myosotis

°°°°°°°°°°°°°°°°

ma sì, certo, sarà come scrivi tu !
- con i mostri "rossi" campi da lavoro e gulag stile staliniani !
ci sarebbe da ricordare , comunque, che con la famosa cortina di ferro non c'erano movimenti
di delocalizzazione fabbriche e manodopera a basso costo!

ci sarebbe da ricordare , comunque, che molti paesi africani da cui partono questi disgraziati erano
aiutati sul posto da politiche sociali "filo-sovietiche"!!

per ultimo ti ricordo un concetto storico, anche se per voialtri la storia è avulsa dalle vostre menti.

- CHI GENERA L'ODIO PERIRA' SOTTO LO STESSO ODIO GENERATO.
☭★☭★☭★☭★☭★

esempi ce ne sono a centinaia nel passato, continuate a fingere di non vederli .


...La dura vita del portavoce...

Ovvero...Daniele Capacchione...ops...pardon...Capezzone e le sue giravolte mentali (da puttana)al servizio delle giravolte mentali (da utilizzatore finale)del suo PADRONE:

veniamo ai primi giorni del 2010, quelli dell'annuncio della riforma fiscale e della riduzione delle aliquote. Immediatamente dopo l’annuncio, Capezzone è già intento ad intimare al Pd di arrendersi di fronte alla Storia:

(ahahahahahahah! risata d r)

«Quando giungerà a compimento, la riforma fiscale delineata dal presidente Berlusconi rappresenterà un evento storico (ahahahahahah...dr)per le famiglie e le imprese e segnerà un nuovo rapporto, più limpido, meno vessatorio, tra stato e cittadino. Due aliquote, grande semplificazione, riduzione del carico fiscale e del peso dello stato nelle tasche e nella vita dei cittadini;la riforma fiscale sarà un fatto epocale. Le opposizioni farebbero bene a convergere e a prendere atto di quanto una simile trasformazione (poteva dire...BALLA ndr)incontrerà il favore dei cittadini"

Fin qui Capacchione...ops...Capezzone

Purtroppo nei giorni successivi il premier in persona ci ha significato che non è possibile ridurre le imposte, perché siamo in crisi, (MA NON AVEVA DETTO CHE LA CRISI NON ESISTEVA E CHE ERA SOLO PSICOLOGICA?...INVENZIONE DELLA SINISTRA DISFATTISTA?...ndr) contrariamente a quanto affermato negli ultimi due anni. A questo punto, mettetevi nei panni del buon Capezzone: che diavolo si può dettare alle agenzie, per ovviare alle (minchiate) sparate il giorno prima? Trovato: accusare il governo Prodi-Visco. Per il passato!

ahahahahahahaahha...

(libero adattamento da un blog)

............

ahahahahahahahahaha....

Capacchione...ops...Capezzone!..Che sa da fa pe campà de rendita politica vero?....

ahahahahahahahha.....

Capezzoneeeeeeeeeeeeee

PPPPPPRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR!!!

Dino Colombo Commentatore certificato 15.01.10 14:29| 
 |
Rispondi al commento

Se Santoro sostiene che per i fatti di Rosarno la colpa è della Lega ,lui stesso puo' essere benissimo essere nato sotto un cavolo

Cota, nonostante tutto e tutti, se l'è cavata alla grande.

Ha detto quel che doveva dire e che è sotto gli occhi di tutto.

Chi vuol capire, capisce...

piccola nota: Ruotolo e Lerner , giornalisti e detentori dell'alta cultura rossa, ieri sera hanno più volte ripetuto "gli immigrati sono stati sparati" : per fortuna che gli ignoranti son quelli della lega

Sylvia Myosotis Commentatore certificato 15.01.10 14:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

*
**
***
****

Dall'inizio dell'anno (2010) ad ora(15/01), per LAVORO, ci sono:

42 MORTI.
42022 INFORTUNI.
1050 INVALIDI.

dati : http://lavoro.articolo21.com/

Osservatorio sulle condizioni di lavoro e sulle malattie professionali.

Intanto:

Mills: sospeso processo Berlusconi. In attesa che la Cassazione decida sull'avvocato inglese. 15 gennaio, 13:38

(ANSA) - MILANO, 15 GEN - I giudici della decima sezione penale del Tribunale di Milano hanno sospeso il processo a carico di Silvio Berlusconi fino al 27 febbraio. La decisione e' stata presa in attesa che la Cassazione decida nel processo a carico dell'avvocato David Mills.

****
***
**
*

Carlo L., Ravenna Commentatore certificato 15.01.10 14:24| 
 |
Rispondi al commento

APPELLO PER IL POPOLO VIOLA
IL NANO E’ TORNATO ALLA CARICA
INDOSSIAMO GLI ELMETTI E COMINCIAMO A DIFENDERCI
quando approderanno in aula leggi come il processo breve, il leggittimo impedimento e l’immunità parlamentare
OCCUPIAMO IL PARLAMENTO
certe porcherie nemmeno devono essere discusse … otterremo un doppio vantaggio : bloccheremo l’approvazione di leggi infami e li costringeremo ad occuparsi di noi …
Dopo tante parole è arrivato il momento DI AGIRE …
P.S. : tenete conto che se passano queste leggi non esisteranno più il diritto, la giustizia, la democrazia … perché dopo ci sarà un solo potere …
QUELLO MAFIOSO

roberto p. Commentatore certificato 15.01.10 14:22| 
 |
Rispondi al commento

..................................................
SVEGLIA ITALICO POPOLO DI "FURBI" MOLLACCIONI!

vedete più il futuro?
dite la verità, almeno a voi stessi! vedete voi il domani?

se non vedete il futuro allora non ci siete nenache nel presente!
chi non riesce a prefigurarsi nei giorni a venire già ora non c'è più!

quando è incominciata questa sensazione?
quando v'è sfuggito di mano il mondo?
quando è iniziata la svendita della vostra vita?

la persona intelligente sa che quando le cose vanno male allora deve cimentarsi con comportamenti che ha sempre creduto non gli appartenessero.
deve incominciare a fare ciò che non avrebbe fatto mai!

questo è l'unico modo per fuoriuscire dal circolo vizioso e dal pantano in cui si sta comodamenti seduti aspettando l'apocalisse.

si richiede di accettare di provare percorsi differenti e potenzialmente lontani da noi e dal nostro modo di vedere.

se vuoi cambiare. se vuoi cambiare le cose devi incominciare a fare quel che non faresti mai.

questo è l'unico modo per allontanarti dal te stesso che ti ha condotto in questo labirinto fatto per confonderti, scoraggiarti, smemorati, distrarti, sfocalizzarti, dimenticarti.

il tempo scorre e la fine è garantita. ciò che puoi fare è solo cercare il calore del sole invece dello starti al freddo e all'umidità perchè te lo dicono le interruzioni della vita e dei programmi della pubblicità berlusconiana.

per esempio togliere le interruzioni degli spot dai film non riguarda solo i film ma la nostra visione della vita e del valore che ci diamo.

la svolta etica richiederebbe di porre nuovamente noi al centro di tutti i discorsi e non il venditore e la merce.

lo spot interrompe qualunque discorso della vita e sulla vita "chiarendo" che al centro c'è dio denaro e la merce e non l'uomo.

bisogna rimettere di nuovo l'essere umano al centro del discorso e ricollocare la merce a strumento e non fine dell'esistenza!
..................................................

gennaro esposito 15.01.10 14:14| 
 |
Rispondi al commento

http://www.facebook.com/group.php?gid=71460511562

http://www.facebook.com/note.php?note_id=195591509239&id=76372150336&ref=nf

MI VERGOGNO DEI 18 CONDANNATI DEFINITIVI IN PARLAMENTO

1. Berruti Massimo Maria (FI)

2. Bonsignore Vito (Udc - Parlamento Europeo)

3. Borghezio Mario (Lega Nord - Parlamento Europeo)

4. Bossi Umberto (Lega Nord)

5. Camber Giulio PDL)

6. Cantoni Giampiero (FI)

7. Carra Enzo (PD)

8. Ciarrapico Giuseppe (PDL)

9. De Angelis Marcello (AN)

10. Dell’Utri Marcello (FI)

11. Farina Renato (FI)

12. La Malfa Giorgio(FI-PRI)

13. Maroni Roberto (Lega Nord)

14. Nania Domenico (AN)

15. Papania Antonio (PD)

16. Naro Giuseppe (UDC)

17. Sciascia Salvatore (FI)

18. Tomassini Antonio (FI)
-------------------------------------------------
Non degni di sedere in Parlamento e di stare nelle istituzioni

Gennaro Giugliano, Napoli Commentatore certificato 15.01.10 14:12| 
 |
Rispondi al commento

La Confederazione Unitaria di Base rende noto che verrà svolto l'incontro su :

"Lo Stato dimentica l'Amianto killer - Aspetti legali, sanitari e di vita dei lavoratori esposti all'amianto"

18 GENNAIO DIBATTITO "AMIANTO E GIUSTIZIA" alla CAMERA DEI DEPUTATI PALAZZO SAN MACUTO - sala del Refettorio Via del Seminario, 76 Roma. Orari: dalle 17,00 alle 20,30.

Locandina : http://www.cub.it/file_download/2068/

Carlo L., Ravenna Commentatore certificato 15.01.10 14:12| 
 |
Rispondi al commento

Di Pietro: "In arrivo dossier al veleno
mi accusano di essere un agente Cia"
ROMA - Un dossier avvelenato su Antonio Di Pietro in cui si accusa l'ex pm di essere stato un agente della Cia e di aver agito come tale all'epoca di Mani pulite. E' lo stesso leader dell'Italia dei valori a denunciare l'esistenza del dossier e di uno "strano personaggio" che va in giro a proporlo, tanto che sarebbe stato acquistato "dal solito giornale".

"Il copione è il solito - dice Di Pietro - . Questa volta il 'bidone' che il solito giornale sta costruendo è davvero sporco e squallido: quello di voler far credere, utilizzando alcune foto del tutto neutre, che io sia o sia stato al soldo dei servizi segreti deviati e della CIA per abbattere la Prima Repubblica perchè così volevano gli americani e la mafia. Certo che ce ne vuole di fantasia... e anche di arroganza per ritenere che gli italiani siano tutti così allocchi da bersi una panzana del genere".

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.01.10 14:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una volta ebbi a dire,conversando con un amico, che istituzionalmente questo governo ci aveva portato all'argentina di Peron.
Il peggio è sempre in agguato, adesso con questo insistente e vergognoso attacco alla rete siamo all'Iran.
Il problema è che questa gente che ha la presunzione di affermare che governa,PD-L compreso, hanno perso nel loro dna ogni traccia di vergogna, amor prorprio, dignità ed ogni residuo di qualche flebile ricordo degli uomini onesti e servitori delo stato; che li hanno preceduti.Parlo dei Di Vittorio, di Pertini, di Moro,DI Einaudi di De Gaspari e tanti altri che hanno meritato l'appellativo di statista per la loro onestà.
L'altro giorno il Presidente della Repubblica ha inviato un messaggio alla vedova Craxi.
Congratulazioni sig. Presidente!!!!!
Presso gli archivi dei tribunali della Repubblica Italiana vi sono depositate sentenze di primo e secondo grado che condannano il Craxi per aver incassato a titolo personale, tangenti per miliardi di lire.
Per sfuggire alla galera, luogo appropriato dei ladri, fuggì in Tunisia, ivi morto da latitante ripeto latitatnte.
Mi chiedo quali messaggi di solidarietà manderà il nostro amato Presidente a tutti i lavoratori onesti morti sul lavoro per inadempienza delle misure di sicurezza dei loro datori di lavoro?
Quali messaggi alle famiglie Falcone e Borsellino?
Quali messaggi alle famiglie dei diciannove carabinieri morti a Nassirya in una guerra truccata da missione di pace altrimenti non sarebbero potuti essere lì.
Quali messaggi ai ragazzi morti in Afganistan?
Io sono molto più giovane di Totò Riina, per cui,
spero che in questo paese qualcosa cambi, perchè non vorrei assistere all'invio di un messaggio di cordoglio da parte delle istituzioni alla vedova del medesimo.
Mangano lo hanno gia fatto assurgere allo status di eroe presto la signora Moratti gli dedicherà qualche via o piazza.
Nella speranza di un futuro migliore,auguri di buon anno a Beppe ed a tutti gli iscritti al blog

adalberto casalena 15.01.10 14:11| 
 |
Rispondi al commento

Il nuovo anno è cominciato ma i mafiosi,i condannati gli indagati ed i pezzi di merda ci sono sempre nel parlamento e nelle istituzioni

http://www.cosmogonia.org/blog/elenco-parlamentari-indagati-condannati-arrestati-inquisiti-patteggiati/

Elenco parlamentari Indagati, condannati, arrestati, inquisiti, patteggiati, prescritti…

Stato dell’arte ad oggi 8 luglio 2009, in ordine alfabetico e non di merito..


Gennaro Giugliano, Napoli Commentatore certificato 15.01.10 14:05| 
 |
Rispondi al commento

I leghisti sono tutti figli del Po....anzi del PoPò.

Aldo F., napoli Commentatore certificato 15.01.10 14:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Hanno tanti di quei voti in parlamento che possono permettersi di fare qualsiasi porcata, tanto chi li ferma. Il buon senso? Mavalà, Quello lo lasciano tutte le mattine nel water, ammesso che ne abbiano.
Comunque c'è il precedente: la tassa sui CD vergini; non fanno altro che seguire la tradizione "liberale".

Roland Eagle () Commentatore certificato 15.01.10 14:02| 
 |
Rispondi al commento

ma chi voterà mai il PD......??????????????andate affanculo insieme al pdl. Se devo prenderlo nel cu£o il partener me lo scelgo IO.
Sempre pronto per la rivoluzione

tinaus de tinaus 15.01.10 14:02| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, pur condividendo il contenuto delle tue osservazioni e denunce, mi corre l'obbligo di farti osservare che quando, in modo dispregiativo, nomini il pdmenoelle spesso il PD non c'entra assolutamente nulla infatti quando ti riferisci a decisioni e cose fatte sbagliate da personaggi come Violante, D'Alema ecc. essi facevano parte del PDS o DS. Tanto è che il PD, in quanto partito, non c'entra nulla che hai tentato di farne parte; mi dirai che il tuo tentativo era diretto a rimuovere una situazione indigeribile ma certamente non a distruggere il partito. Per concludere fai benissimo a denunciare e diffondere le malefatte ma dovresti fare riferimento ai personaggi per farli isolare il più possibile e non caricaturando il PD.
Non so se leggerai questo post ma qualora mi gratificassi di questa attenzione sarei onorato di conoscere il tu parere su questa mia modestissima osservazione.
Nel ringraziarti anticipatamente ti saluto e un "in bocca al lupo".
Vittorio Esposito

vittorio esposito, san sebastiano al vesuvio Commentatore certificato 15.01.10 13:58| 
 |
Rispondi al commento

vedete più il futuro?
dite la verità, almeno a voi stessi! vedete voi il domani?

se non vedete il futuro allora non ci siete nenache nel presente!
chi non riesce a prefigurarsi nei giorni a venire già ora non c'è più!

quando è incominciata questa sensazione?
quando v'è sfuggito di mano il mondo?
quando è iniziata la svendita della viostra vita?

la persona intelligente sa che quando le cose vanno male allora deve cimentarsi con comportamenti che non ha sempre creduto non gli appartenessero.
deve incominciare a fare ciò che non avrebbe fatto mai!

questo è l'unico modo per fuoriuscire dal circolo vizioso e dal pantano in cui si sta comodamenti seduti aspettando l'apocalisse.

si richiede di accettare di provare percorsi differenti e potenzialmente lontani da noi e dal nostro modo di vedere.

se vuoi cambiare. se vuoi cambiare le cose devi incominciare a fare quel che non faresti mai.

questo è l'unico modo per allontanarti dal te stesso che ti ha condotto in questo labirinto fatto per confonderti, scoraggiarti, smemorati, distrarti, sfocalizzarti, dimenticarti.

il tempo scorre e la fine è garantita. ciò che puoi fare è solo cercare il calore del sole invece dello starti al freddo e all'umidità perchè te lo dicono le interruzioni della vita e dei programmi della pubblicità berlusconiana.

per esempio togliere le interruzioni degli spot dai film non riguarda solo i film ma la nostra visione della vita e del valore che ci diamo.

la svolta etica richiederebbe di porre nuovamente noi al centro di tutti i discorsi e non il venditore e la merce.

lo spot interrompe qualunque discorso della vita e sulla vita "chiarendo" che al centro c'è dio denaro e la merce e non l'uomo.

gennaro esposito 15.01.10 13:56| 
 |
Rispondi al commento

Pare che Berlusconi colto d'Amore, si sia Denudato in cerca del Papa, o almeno il Vescovo.
Pare che Venda tutti i suoi Beni e parta francescanamente per Haiti.
Quando l'Amore, Tocca...!

enrico w., novara Commentatore certificato 15.01.10 13:53| 
 |
Rispondi al commento

E avete visto quel genio di Bondi?
Aumenta le tasse sulle memorie, CD, DVD, ecc. per darli alla SIAE:

http://www.repubblica.it/tecnologia/2010/01/15/news/tassa_pc_telefonini-1953830/

come se uno si comprasse il PC o il cellulare per ascoltarsi gli mp3!!

Arcangelo Malvi Commentatore certificato 15.01.10 13:53| 
 |
Rispondi al commento

Dopo Rosarno, i commenti della Lega:
Maroni:"C'è troppa tolleranza"
Bossi:"In Egitto ammazzano i cristiani"

Frasi che incitano alla violenza, le bestie nere col manganello e le pistole non aspettano altro...
Quanti moriranno ancora o saranno picchiati selvaggiamente, a causa di questi mostri con la cravatta verde?

Missy Elliott, Cittadina del Mondo Commentatore certificato 15.01.10 13:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Craxi, Hammamet pronta all'anniversario.
Le serate alla 'Scala', gli artisti, poi dopo '92 in pochi vicino.

"HAMMAMET - C'era un tempo, negli anni ruggenti, dove in tanti si ritrovavano, ad Hammamet, intorno al pianoforte del ristorante 'La Scala' e al leone Bettino Craxi: i fedelissimi, da Claudio Martelli a Gianni De Michelis, amici come Marta Marzotto e Carlo Ripa di Meana, una volta arrivarono pure Toni Renis e Christian De Sica."

E ancora :"Il simbolo di un'epoca che finisce sembra rappresentato, a dieci anni dalla morte dell'ex presidente del consiglio, dalla chiusura, un mese fa, del ristorante 'La Scala'. Eddie, che con Craxi andava pure all'ippodromo di Milano a vedere le corse dei cavalli, ha scritto al premier Silvio Berlusconi perché, spiega: quel posto è legato alla memoria storica di Bettino e non è giusto che finisca così."

Le giornate dell'Esilio Craxiano : "Andava a dormire verso le tre - ricorda Hamid - poi si svegliava tardi, noi gli preparavamo la rassegna stampa e, dopo che la moglie gli faceva l'insulina, andavamo ad Hammamet. Amava vivere all'aria aperta, dentro casa stava pochissimo. Diceva: Mi manca l'aria."

Quasi, quasi mi viene da piangere!!!

L'articolo completo all'indirizzo :

http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/politica/2010/01/11/visualizza_new.html_1672908110.html

Carlo L., Ravenna Commentatore certificato 15.01.10 13:50| 
 |
Rispondi al commento

Marchionne ha detto a lui il problema di chi perde il lavoro non interessa. Se ne interessi lo Stato!
Ma per 50 anni la FIAT ha campato e si è arricchita proprio sventolando la minaccia dei posti di lavoro a tutt'oggi riceve sovvenzioni pubbliche! La FIAT ha ricevuto dallo Stato in 30 anni 287 miliardi di vecchie lire! Non ha mai detto che quei soldi non l einteressavano! E ora fa la schizzinosa!
Almeno un po' di forma Marchionne la poteva mantenere! Così è stato proprio uno schiaffo in faccia agli operai! E proprio in un momento in cui gli affari della Fiat vanno benissimo! 80 miliardi di utili! Ma questo non basta evindetemente all'avidità di questi squali! Vogliono guadagnare ancora di più!
Equanti si sono sprecati ad elogiare il bravissimo Marchionne! Si è visto quanto è bravo! Sulla pelle di 3000 famiglie è stato bravo!

Mi fanno ridere quelli che dicono che i migranti vengono a portar via il lavoro agli italiani!
E questi imprenditori che delocalizzano la produzione all'estero, nei paesi dove la manodopera costa paghe da fame, che cosa fanno? Non tolgono lavora agli italiani? Ma con loro tutti zitti! Anche i leghisti! Solo con i miseri si è buoni a fare la voce grossa!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 15.01.10 13:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate il fuori post .
Alla trasmissione Anno Zero un imprenditore agricolo ha denunciato il prezzo a lui pagato per ogni chilo di agrumi raccolti : 5 CENTESIMI , a fronte di un prezzo al pubblico che supera anche un euro.In queste condizioni i datori di lavoro non possono dare ai raccoglitori la giusta paga e sono costretti a farli lavorare in nero.A questo si aggiunge lo sfruttamento dei “Caporali” sulla già magra paga dei più “fotunati” extracomunitari,cioè coloro che riescono a farsi pagare,perché c’è anche chi trova il modo di non pagarli.E’ su questo che un Governo serio deve prendere provvedimenti !
Non solo per gli agrumi,ma su molti altri prodotti avviene questa ignobile speculazione.Mi riferisco in particolare al latte che viene pagato circa 30 centesimi a coloro che con grandi sacrifici lo producono mentre poi al pubblico arriva a costare olre Euro 1, 50.Chi produce e fatica raccoglie le briciole,mentre i grandi guadagni vanno a chi commercializza i prodotti e fa aumentare il costo della vita.

Alfredo Pierucci 15.01.10 13:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Concordo pienamente, credo che questa volta bisognerà fare qualche referendum abrogativo, e provarne a fare qualcuno propositivo.
Chiedendo aiuto anche all'IDV, e al PD.
Questo non è soltanto un attacco all'informazione, ma anche all'innovazione delle aziende, che potrebbe ridurre notevolmente il livello di benessere.
Prima che ciò accada, conviene fere democraticamente qualcosa.

Gino Pilotino 15.01.10 13:39| 
 |
Rispondi al commento

La Fiat incassa un aumento delle vendite e licenzia e manda a casa i lavoratori di Termini Imerese.........

E nessuno reagisce, ma lo stato dov'è?

cettina d., isola Commentatore certificato 15.01.10 13:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Italia allo sbando - Treni

Riporto di seguito uno stralcio dell'articolo che trovate all'indirizzo :

http://www.sanpaolo.org/fc/1003fc/1003fc42.htm

..."E dire che alcuni problemi sembravano ormai superati. Come quello delle tariffe, per esempio. Firmato a metà anno il contratto di servizio con la Regione Lombardia, i pendolari sembravano, almeno in parte, rasserenati. Con l’entrata in vigore dell’orario invernale 2008, infatti, gli assidui della linea Venezia-Milano, che passa da Verona e Brescia, avevano avuto l’amara sorpresa di veder ribattezzati Eurostar i vecchi Intercity, con l’impossibilità di accedervi se in possesso della precedente Carta regionale trasporti (Crt). Alla fine di mesi di braccio di ferro la soluzione era arrivata e, a partire da settembre, i pendolari lombardi, al costo di 300 euro annuali da aggiungere ai 999 del servizio base, avevano riconquistato il diritto ad accedere ai "loro" treni. Un rincaro mal digerito, visto che si trattava esattamente delle stesse carrozze di prima, ma comunque tollerato e, alla fine, archiviato in un cantuccio della memoria."
****************************
La Milano Torino in parte ancora da ultimare (dopo 15 anni) è fin'ora costata 52 milioni di euro (circa 104 miliardi delle vecchie lire) a Chilometro, con un impatto ambientale catastrofico per sorgenti (molte scomparse per sempre), falde acquifere (contaminate dai metalli pesanti contenuti nelle roccie sovrastanti), paesaggi(sventrati da una retta continua di chilometri), campagne(frutteti, colvivazioni, vigne sequestrati e fagocitati dai macchinari pesanti e dai materiali di risulta). Tutto pur di arrivare 15 minuti prima a destinazione (ritardi di ore permettendo), ma soprattutto per consentire a FS di quadruplicare il costo di un biglietto in tre anni. In Francia per la Lione Strasburgo hanno speso 12 milioni di euro a Chilometro con un impatto ambientale minimo e in tre anni tutto era già finito.

Carlo L., Ravenna Commentatore certificato 15.01.10 13:32| 
 |
Rispondi al commento

Tanto per sputtanare ancora la lega
Quarantacinque membri del partito, tra cui il segretario federale Umberto Bossi, sono stati reintrodotti nel registro degli indagati per attentato all'unità dello Stato; il reato era punibile con l'ergastolo secondo quanto prescriveva una norma del vigente Codice Penale; il processo era stato sospeso nel 1996. Tuttavia nel frattempo è stato approvato un provvedimento che cancella il reato se non accompagnato da violenze[169][209].
E menomale che la lega c'è!!!!!!

oreste SP 15.01.10 13:30| 
 |
Rispondi al commento

I pulcini sanno contare.
Lo fanno da sinistra a destra come gli uomini. Lo ha scoperto una ricerca universitaria.
Ansa.

=================

Anche i pulcini sono più intelligenti dei leghisti padani!

cettina d., isola Commentatore certificato 15.01.10 13:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma non era bossi che dava del fascista a berlusconi????
Forse non sapevano fra loro che erano figli della stessa madre!!!Come il tempo guarisce tutte le ferite!!!!

oreste SP 15.01.10 13:22| 
 |
Rispondi al commento

Sono stata troppo sul blog i giorni, scorsi, tanto da beccarmi la censura , sognarlo di notte, stirsciare la macchina 2 volte e chiamare mio marito @ndrea.. boh forse non fa bene.

il diavolo fa le pentole ma non i coperchi 15.01.10 13:22| 
 |
Rispondi al commento


MILANO - GIUDICI DICHIARANO APERTO DIBATTIMENTO ++
RESPINTE ISTANZE DIFESA SU INUTILIZZABILITA' ATTI
MILANO
(ANSA) - MILANO, 15 GEN -

I giudici della decima sezione penale del Tribunale di Milano hanno dichiarato aperto il dibattimento del processo a Silvio Berlusconi, accusato di aver corrotto l'avvocato David Mills.

I giudici quindi non hanno accolto la richiesta di dichiarare inutilizzabili tutti gli atti formatisi nel corso del processo - che si è concluso con la condanna del legale inglese - e il capo di imputazione che colloca il reato nel 2000.
============

Uno a zero per il pappone.

cettina d., isola Commentatore certificato 15.01.10 13:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cettina,io non sono per la lega,ci mancasse altro!!!
Ce l'avevo con i fascisti figurati!!!Altre notizie della lega da Wikipedia:
Alla fine del febbraio 2001 nuove accuse di fascismo alla Lega arrivano dal ministro degli Esteri belga Louis Michel, per il quale «Bossi è un fascista»[154].

Alla fine del 2001 la Lega, tramite il suo ministro della Giustizia Roberto Castelli, è stata in prima fila per impedire all'Unione Europea di adottare un mandato di cattura europeo (volto a sostituire nel tempo le estradizioni all'interno della UE) meno estensivo[155]. Parlando da Radio Padania Libera l'8 dicembre 2001 Castelli spiegherà che «tra i trentadue reati proposti (che l'Italia vuole ridurre a sei, ndr) c'è quello di razzismo e xenofobia: chi decide a livello europeo chi è razzista e chi no? Chi garantisce, ad esempio, i cittadini che scenderanno in piazza domani?»[156][157]. E il giorno dopo alla manifestazione leghista No immigrati, sanatoria, terrorismo a Milano Castelli avverte i suoi compagni di partito che «se non mi fossi opposto al mandato di cattura europeo, avremmo corso il rischio di avere un vero e proprio reato di opinione su razzismo e xenofobia. Tutti voi avreste rischiato di essere arrestati da un qualsiasi magistrato europeo di sinistra, e vi assicuro che ce ne sono molti, solo perché siete qui a manifestare contro l'immigrazione clandestina»[158][159]. Poche ore dopo il governo italiano ritira ogni pretesa, con grande disappunto della Lega[160]. La decisione quadro in Italia è stata attuata
E menomale come silvio."la lega c'è"

oreste SP 15.01.10 13:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PER HAITI

Diverse le organizzazioni umanitarie che hanno organizzato raccolte fondi per aiutare la popolazione di Haiti.

LA CROCE ROSSA ITALIANA

- Conto Corrente Bancario
C/C BANCARIO n° 218020 presso: Banca Nazionale del Lavoro-Filiale di Roma Bissolati -Tesoreria - Via San Nicola da Tolentino 67 - Roma
intestato a Croce Rossa Italiana Via Toscana, 12 - 00187 Roma.
Coordinate bancarie (codice IBAN) relative sono:
IT66 - C010 0503 3820 0000 0218020
Causale PRO EMERGENZA HAITI

- Conto Corrente Postale n. 300004
intestato a: Croce Rossa Italiana, via Toscana 12 - 00187 Roma
c/c postale n° 300004
Codice IBAN: IT24 - X076 0103 2000 0000 0300 004
Causale: Causale PRO EMERGENZA HAITI

- Donazioni on line
È anche possibile effettuare dei versamenti online attraverso il sito web della CRI www.cri.it
all'atto della scelta del progetto selezione "Pro emergenza Haiti".

- Per donare 2 euro alla Croce Rossa Italiana "Pro Emergenza Haiti" basta inviare un sms da numero Wind e 3 al 48540. Il numero sarà attivo fino al 27 gennaio.

LA CARITAS

Per sostenere gli interventi in corso si possono inviare offerte a Caritas Italiana tramite C/C POSTALE N. 347013 specificando nella causale: "Emergenza terremoto Haiti".

Offerte sono possibili anche tramite altri canali, tra cui:
UniCredit Banca di Roma Spa, via Taranto 49, Roma - Iban: IT50 H030 0205 2060 0001 1063 119
Intesa Sanpaolo, via Aurelia 796, Roma
- Iban: IT19 W030 6905 0921 0000 0000 012
Banca Popolare Etica, via Parigi 17, Roma
- Iban: IT29 U050 1803 2000 0000 0011 113
CartaSi e Diners telefonando a Caritas Italiana tel. 06 66177001 (orario d’ufficio)

continua nei sottocommenti....

Missy Elliott, Cittadina del Mondo Commentatore certificato 15.01.10 13:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma considerare i razzileghisti "esseri inferiori"
è razzismo ???

Aldo F., napoli Commentatore certificato 15.01.10 13:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La lega per abbindolare i suoi iscritti ha la seguente organizzazione:
La Lega Nord conta all'interno della propria organizzazione diverse associazioni di volontariato.

Tra le associazioni figurano i Padani nel Mondo, la Guardia Nazionale Padana, SportPadania, Padania Calcio, Associazione Liberi Padani Escursionisti, Padas, Automobil Club Padano, Autisti Padani, Eurocamp, Professionisti-Imprenditori Uniti, Collezionisti Padani, Arte Nord, Cattolici Padani, Centro Culturale "Roberto Ronchi"[211].
=======
Ci mancavano i palombari ciclisti e poi eravamo al completo!!!!!

oreste SP 15.01.10 13:05| 
 |
Rispondi al commento

IL RE DEI NANI MURATORI E' NUDO!

LA REALTA' E' COME LA MASSONERIA, E' SOTTO I TUOI OCCHI MA NON LA VEDI, TI SFUGGE.

PERCHE' L'IMPREGILO SPA (LIGRESTI, GAVIO, BENETTON) CENTRA IN TUTTE LE COSE CHE IL NANO MURATORE (TESSERA P2 N.1816) HA MESSO NEL SUO PROGRAMMA QUINQUENNALE?

EXPO, PONTE SULLO STRETTO, CENTRALI NUCLEARI, DISCARICHE, INCENERITORI, TAV, INFRASTRUTTURE PER GHEDDAFI, E ADESSO EMERGENZA DI NUOVE CARCERI DA COSTRUIRE?

OVVIAMENTE TUTTI QUESTI "REGALINI" ALL'IMPREGILO IL RE DEI NANI MURATORI LI FA COI NOSTRI SOLDI.

IL RE DEI NANI MURATORI E' NUDO,

E C'E' CHI CI DISTRAE CON SVARIATE MINZOLINATE,

PERCHE' SI FANNO RIENTRARE I CAPITALI DEI PRINCIPALI GRUPPI MAFIOSI E NDRANGHETISTI CHE OPERANO NEL CEMENTO?

IL RE DEI NANI MURATORI E' NUDO!

Francesco Onorati, Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.01.10 13:05| 
 |
Rispondi al commento

AAA cercasi Leghista

Fra un mese donerò testo universitario di Storia Contemporanea a soggetto padano; opera caritatevole!

Purtroppo il testo in questione, fin troppo moderato per la mia persona, non tratta per nulla della nazione Padania! Tutto ciò lo faccio in modo che un onesto cittadino padano possa correggerlo ed inserire nella Storia questa nazione dove pensa si sia stata volutamente omessa da autori stalinisti!

P.s.: dimenticavo, secessione e federalismo erano le priorità prima che i deputati padani girassero per le strade romanissime anch'essi con autoblu e lampeggiante nelle corsie d'emergenza delle tangenziali; a questo il cittadino padano potrebbe comunque contribuire inserendo, sempre nel testo in questione, l'omessa invasione 900esca di centinaia di milioni d'immigrati, incitati dalla loro aggressività a lasciare terre mai toccate dal capitalismo finanziario e prospere, per distruggere un tessuto sociale privo d'ogni male prima di codesta invasione millenaria!

Dopo potremmo insieme redigere un nuovo testo universitario cambiandone il titola da "Da Popolo a cittadini. GLi europei" a "Da divinità a bestie. I Padani"

Roob Zarathustra, Caput Mundi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.01.10 12:59| 
 |
Rispondi al commento

Il sogno americano è finito.Adesso comincia l'incubo.

filippo l. Commentatore certificato 15.01.10 12:57| 
 |
Rispondi al commento

GIU' LE MANI DALLA RETE.STIAMO DIVENTANDO PEGGIO DEI PAESI SOTTOSVILUPPATI.

g.m. 15.01.10 12:55| 
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti.
Segnalo che sul sito AFFAITALIANI.it è uscita questa notizia:
http://www.affaritaliani.it/politica/emma-bonino-lazio-regionali150110.html
Regionali Lazio/ Emma Bonino bestemmia.
"Porco di un ...". Ed è subito scandalo! Su internet circola un video nel quale Emma Bonino bestemmia in faccia a Daniele Capezzone, ex radicale e attuale portavoce del Pdl. Un caso che esplode a due mesi e mezzo dalle elezioni regionali nel Lazio.

Ora, Ho appena visto e rivisto il video. Ma dove starebbe la bestemmia? La Bo.n.ino si è fermata in tempo!!! Ha solo detto: "Porco di un..." ma non ha pronunciato nè D.i.o. nè altri nomi. SOLO PORCO DI UN ... si sente!!! E non ditemi che hanno coperto la parola seguente, perchè allora avrebbero taroccato il video!!!
Petete, se vorrete, inviare un vostro commento di cosa si sente realmente, direttamente sul loro sito.

Hasta lerci, le bufale questi di affaritaliani.ti come altre testate giornalistiche cartacee mi pare!!

mister wolf68 15.01.10 12:55| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi :se cado io cadi anche tu , riferito a Fini.
Non è esatto, cadrebbe anche il sistema dalemiano e la sua banda segreta di collaborazionisti.

cesare beccaria Commentatore certificato 15.01.10 12:53| 
 |
Rispondi al commento

L'APPELLO DEL PRESIDENTE NAPOLITANO: «NO A RIFORME A COLPI DI MAGGIORANZA»
Nonb si rende conto in che Paese siamo costretti a vivere dove ogni forma di umana comprensione e senso comune e giustizia sociale e giudiziaria è venuta meno?
Napolitano, le tue banali e inutili esternazioni hanno il senso della presa per i fondelli. Smettila, fai la cosa che sei chiamato a fare, insorgi, blocca le leggi vergognose e i decreti leggi illegittimi oppure, se hai paura, sei sei un vigliacco, dimettiti, ritarati, vattene.

cesare beccaria Commentatore certificato 15.01.10 12:50| 
 |
Rispondi al commento

Diverso il giornalismo della Gabanelli che cerca di mettere insieme le varie tessere per farne un mosaico significativo.

va' pensiero, scorzè ve
------------------------

Ho l'impressione che siano in troppi quelli che non arrivano a capire una beneamata mazza di quel mosaico le cui tessere si cerca di riordinare tramite trasmissioni come Report.
Se Mangano è un eroe, se Cuffaro viene promosso politicamente, se Cosentino idem, se Craxi è uno statista eccelso ecc ecc ecc.... beh, basta fare 2+2 ed arrivi a comprendere l'origine di quel mosaico.
Non basta scandalizzarsi, bisogna arrivare a capire da dove tutto ha origine.
Non basta dire "brava la Gabanelli, tu si che sei meglio di Santoro".
Serve capire il mosaico, come si sia formato, e se non ci piace è necessario pretendere che si faccia di tutto perchè nessuno lo ridisegni piu'.

A te Santoro non piace. Nemmeno a me piace, ma tu non lo stai nemmeno a sentire.

Io credo nel federalismo... tu credi ancora che lo facciano? Magari sei convinto che lo facciano alla tedesca. Lo faranno all'italiana
aha aha ahah ah

vito. farina Commentatore certificato 15.01.10 12:43| 
 |
Rispondi al commento

L'UMILIO FIDO IN GONNELLA CONDUTTRICE DI FORUM SU RETE4...HA INIZIATO CAMPAGNA DI TERRORISMO MEDIATICO DEMONIZZANDO INTERNET E BLOG...A QUESTI VERMI NON CONVIENE CAMBIARE QUESTO NANOSISTEMA... VIVONO TUTTI DA IMPERATORI..

aniello r., milano Commentatore certificato 15.01.10 12:39| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=vOUK3Zp-GOs&feature=player_embedded

...

Enri F 15.01.10 12:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BEPPE...CHIEDI L'AIUTO DI TUTTI GLI AMICI DELLA RETE INTERNET SPARSI NEL MONDO;

GIORNALI STRANIERI, PREMI NOBEL, SCRITTORI, ATTORI FAMOSI, CANTANTI, POLITICI VERI, E CHIUNQUE ALTRO AMI LA LIBERTA' INTERNAZIONALE DEL WEB, E SPIEGA LORO DI ATTIVARSI CONTRO IL TENTATIVO IN ATTO IN ITALIA DI UN GOVERNO GUIDATO DA UN PIDUISTA PLURINQUISITO, DI METTERE LA MUSERUOLA ALLA VOCE LIBERA DI INTERNET.

BEPPE, CHIEDI L'AIUTO DI TUTTO IL MONDO LIBERO CHE CREDE NELLA RETE E SE VERAMENTE PENSI CHE NON CI SIA ALTERNATIVA AD ESSA...FALLO!

O TRA POCO SARA' TROPPO TARDI.

Dino Colombo Commentatore certificato 15.01.10 12:29| 
 |
Rispondi al commento

Vi assicuriamo che vedere l'italia dall'estero fa molta piu' paura perche' si vedono le cose con piu' chiarezza. Consigliamo a tutti i ragazzi di organizzarsi per tempo e cercare la via per andare a lavorare all'estero. Noi ci stiamo aiutando a vicenda.

www.viviallestero.com


Ciao Beppe,
immagino che questo mio commento finisca come al solito ignorato in mezzo a tutti gli altri, ma io lo scrivo comunque,chissa' che non riesca a far venir fuori qualcosa.Dunque,parliamo di banche...anzi, di una banca veneta!Ho acquistato una casa nel veneto qualche anno fa, e grazie all'aiuto dei miei genitori abbiamo acceso un mutuo in puglia (dove loro risiedono e lavorano) per questa casa.Ovviamente la banca era un'altra e i tassi anche!!Con le ultime notizie bancarie, da cui i geni della finanza/politica hanno tirato fuori dal cilindro la storia della "crisi", i tassi come ben sai sono scesi di qualche punto.Quindi via con le surroghe!Dopo un po' di ricerche mi butto sulla banca suddetta che vantava dei buoni tassi bancari.Mi chiedono tutti i documenti necessari(piu' o meno come per rifare un mutuo!!??) e attendo che la direzione mi dia l'ok.Mi arriva la risposta: "Guardi, i vostri redditi sono in regola e anche abbastanza buoni, ma purtroppo il suo contratto e' praticamente poco utile al reddito (infatti, noi schiavi moderni con contratti a progetto ci sentiamo proprio inutili!),e quello della societa' dei suoi genitori non possiamo considerarlo per un motivo.. ecco,per cosi' dire.. di territorialita'!!".. "TERRITORIALITA'??","..si, ecco, il fatto che la societa' sia in puglia non ci permette un controllo adeguato della situazione finanziaria della stessa..." Si,hai capito bene!In pratica non erano abbastanza sicuri di una societa' consolidata da oltre 10 anni,da un ipoteca sulla casa e dal reddito di un laureato in informatica di 30 anni che lavora nel veneto anche con un buon stipendio! - E come si puo' stare tranquilli con queste garanzie???E se un giorno la societa' sparisse nel nulla,io scappassi in asia e portassi con me la casa??Certo potrebbe essere fattibile!Meglio rinunciare a qualche DECINA di migliaia di euro di interessi piuttosto che rischiare di affidarci a questa gentaglia!Andiamo a finanziare Tanzi,quello si che da' garanzie!

Luca Greco 15.01.10 12:22| 
 |
Rispondi al commento

Dov'è la sinistra??? Unaltra occasione persa!!!!

Interrogazione in parlamento di PD e PDL al ministro di giustizia per comportamenti della magistratura nei confronti di delturco!!!!
Ma come è possibile!!!!
Il gup di Pescara deve ancora decidere il rinvio al giudizio o meno la debbono smettere di forzare la mano alla magistratura!!!E poi dicono che hanno fiducia nella magistratura,che la magistratura deve fare il suo corso ecc ecc ecc.
Ma andate a fanculo!!!!

oreste SP 15.01.10 12:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nella Terra di Mordor, dove l'Ombra nera scende.

Una legge per domarli, Una legge per trovarli,

Una legge per ghermirli e nel buio incatenarli,

Nella Terra di Mordor, dove l'Ombra cupa scende."

cristiano fanti 15.01.10 12:17| 
 |
Rispondi al commento

semplicemente attaccano la rete perché fa paura. Fa paura che gli italiani si parlino, discutano, ma soprattutto capiscano come stanno veramente le cose. Loro sono scortati fino ai denti per difendersi, ma la rete valica la scorta.Che comincino veramente a prenotare tanti bei elicotterini... si sentono piano piano sdrucciolare le poltrone dal sedere e mettere un tappo alle nostre bocche sembra sia l'unica soluzione radicale e risolutiva. Dobbiamo fare di più. Dobbiamo avere più visibilità e Dobbiamo far capire anche a chi non è frequentatore della rete la verità delle cose. Però se non abbiamo più visibilità nessuno ci può ascoltare.. tanti ancora non sanno neanche che esistiamo, cosa vogliamo, cosa facciamo, cosa pensiamo. O andiamo un giorno si e uno no in piazza o dobbiamo entrare in televisione alla grande. Ho sentito dire di noi cose obrobriose, che non esistiamo praticamente. Nessuno parla dei nostri rappresentanti nei comuni pochi che siano. Nessuno dice che abbiamo ottenuto dei successi. Capisco che ce ne freghiamo e andiamo avanti a testa bassa, ma se avessimo la visibilità che hanno questi lancia balle.. forse tanti cittadini capirebbero e reagirebbero insieme a noi.

emiliana carifi 15.01.10 12:16| 
 |
Rispondi al commento

Tre cose rimarranno nella memoria dei nostri discendenti a monito e ricordo della cattiveria umana e di quanto un essere umano possa cadere in basso nella follia razzista:
1) I NAZISTI
2) I FASCISTI
3) I LEGHISTI

Il Santo Commentatore certificato 15.01.10 12:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per saperne di più:

http://www.terrelibere.org/terrediconfine/3935-destra-estrema-e-vittimismo-luomo-nero-di-rosarno

cettina d., isola Commentatore certificato 15.01.10 12:08| 
 |
Rispondi al commento

NOTIZIA DELL'ULTIMA ORA
NOTIZIA DELL'ULTIMA ORA
NOTIZIA DELL'ULTIMA ORA
NOTIZIA DELL'ULTIMA ORA

Il noto archeologo C. W. Ceram annuncia al mondo di avere finalmente ritrovato il mitico anello mancante che collega l'homo sapiens al suo progenitore scimmia, la favolosa scoperta è avvenuta nelle grotte di Avesa in provincia di Verona. Ceram ha identificato la specie come HOMO PADANICUS PONTIDAES, la prima differenza che si nota dall'homo sapiens, è la ridotta capacità della scatola cranica che potrebbe spiegarne la sua prematura scomparsa dal regno animale ...

Il Santo Commentatore certificato 15.01.10 12:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In questo video Pancho Pardi, di Italia dei Valori e membro della vigilanza RAI denuncia il quasi totale oscuramento nel TG di Minzolini dei fatti e delle dichiarazioni dei rappresentanti di IDV.

http://www.youtube.com/watch?v=YOOm8DAKT6E&feature=channel

(consta anche a me che qualche giorno fa ho visto nel tg1 che a membri del PD e dell'UDC sono passati dei commenti in vivavoce, mentre la dichiarazione di Di Pietro è stata letta per mezzo secondo da un giornalista.)

Ora mi chiedo io...è pluralismo dell'informazione questa pagata da tutti i cittadini?

UN CONSIGLIO AI PARLAMENTARI DI ITALIA DEI VALORI:

ANDARE TUTTI INSIEME AD OCCUPARE (ISTITUZIONALMENTE)LA SEDE DEL TG 1 (CHI POTRA' MAI CACCIARE DEI PARLAMENTARI?) DENUNCIANDO IN TUTTI I MEDIA IL COMPORTAMENTO DI MINZOLINI E MINACCIANDO DI CONTINUARE A OLTRANZA QUELLA OCCUPAZIONE FINCHE' DETTO PERSONAGGIO NON FARA' PUBBLICHE SCUSE A ITALIA DEI VALORI IN UN TG DI MASSIMO ASCOLTO E PRENDENDO SERI IMPEGNI NELL'EVITARE SIMILI COMPORTAMENTI PER IL FUTURO.

IN ALTERNATIVa MINACCIARE QUELL'OCCUPAZIONE FINO ALLE SUE DIMISSIONI.

FORZA...FATELO! SE NO CHE VI ABBIAMO ELETTI A FARE???

Dino Colombo Commentatore certificato 15.01.10 12:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, guarda che ti scrivo tutti i giorni ( se ) fino a quando farai un vday per Piersanti Mattarella!

Alessandro L 15.01.10 12:00| 
 |
Rispondi al commento

In arrivo altra tassa SIAE. Il 30 dicembre scorso il ministro dei beni culturali ha approvato un decreto nel quale è prevista una tassa per la SIAE sulla vendita di TUTTE LE APPARECCHIATURE ELETTRONICE (pc, telefonini, hd, chiavette usb, e quant' altro). Quindi non solo per cd e dvd, ma PER TUTTO. Pioggia di MILIARDI di NOSTRI Euro in arrivo per i LADRONI della SIAE. A quanto pare in Europa non esiste tassa simile applicata su tutte le vendite di apparecchiature elettroniche e supporti di memorizzazione in favore di privati.

dr. Jekill 15.01.10 12:00| 
 |
Rispondi al commento

C'è qui qualcuno a cui ha dato fastidio vedere le immagini di quegli esseri umani morti di stenti.

E sembra, sempre per questo qualcuno, che la colpa sia del giornalista che ha ripreso le immagini e non di chi li ha ridotti in quelle condizioni.

Cosa si fa per rimuovere dalla coscienza il rimorso!!!

Aldo F., napoli Commentatore certificato 15.01.10 11:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Piersanti Mattarella
http://www.youtube.com/watch?v=fo__fGXLtyI
Piersanti Mattarella
http://www.youtube.com/watch?v=fo__fGXLtyI
Piersanti Mattarella
http://www.youtube.com/watch?v=fo__fGXLtyI
Piersanti Mattarella
http://www.youtube.com/watch?v=fo__fGXLtyI
Piersanti Mattarella
http://www.youtube.com/watch?v=fo__fGXLtyI
Piersanti Mattarella
http://www.youtube.com/watch?v=fo__fGXLtyI
Piersanti Mattarella
http://www.youtube.com/watch?v=fo__fGXLtyI
Piersanti Mattarella
http://www.youtube.com/watch?v=fo__fGXLtyI
Piersanti Mattarella
http://www.youtube.com/watch?v=fo__fGXLtyI
Piersanti Mattarella
http://www.youtube.com/watch?v=fo__fGXLtyI
Piersanti Mattarella
http://www.youtube.com/watch?v=fo__fGXLtyI
Piersanti Mattarella
http://www.youtube.com/watch?v=fo__fGXLtyI
Piersanti Mattarella
http://www.youtube.com/watch?v=fo__fGXLtyI
Piersanti Mattarella
http://www.youtube.com/watch?v=fo__fGXLtyI
Piersanti Mattarella
http://www.youtube.com/watch?v=fo__fGXLtyI
Piersanti Mattarella
http://www.youtube.com/watch?v=fo__fGXLtyI
Piersanti Mattarella
http://www.youtube.com/watch?v=fo__fGXLtyI
Piersanti Mattarella
http://www.youtube.com/watch?v=fo__fGXLtyI
Piersanti Mattarella
http://www.youtube.com/watch?v=fo__fGXLtyI
Piersanti Mattarella
http://www.youtube.com/watch?v=fo__fGXLtyI
Piersanti Mattarella
http://www.youtube.com/watch?v=fo__fGXLtyI
Piersanti Mattarella
http://www.youtube.com/watch?v=fo__fGXLtyI
Piersanti Mattarella
http://www.youtube.com/watch?v=fo__fGXLtyI
Piersanti Mattarella
http://www.youtube.com/watch?v=fo__fGXLtyI
Piersanti Mattarella
http://www.youtube.com/watch?v=fo__fGXLtyI
Piersanti Mattarella
http://www.youtube.com/watch?v=fo__fGXLtyI

Scusate ma stiamo lavorando per voi...
Il 99% dei politici è un mafioso o ricattato dalla mafia ( anche Violante!!! ).
Non lasciate che si espongano solo Beppe Grillo e Marco Travaglio.
Beppe, se non sei ricattato/minacciato dalla mafia lo fai un v-day per Piersanti Mattarella?

Alessandro L 15.01.10 11:52| 
 |
Rispondi al commento

Dlin dlon,
si ricorda ai gentili politici che hanno conosciuto persone legate alla mafia, che erano state legate alla mafia o che sarebbero state legate alla mafia, che sono stati prescritti per mafia, che sono stati o sono attualmente sotto processo per mafia, che hanno candidato nel proprio partito persone legate alla mafia, che si sono iscritti alla P2, che possono dimettersi.
La direzione ringrazia!
Ve lo ricorderemo anche domani, e anche dopodomani, e anche il giorno dopo, e anche per tutti gli altri 351 giorni del 2010, e anche nel 2011, e anche nel 2012, e ricordate che il 2012 è bisestile, quindi c'è un giorno in più omaggio dalla Direzione!
La Direzione ringrazia!
Dlin dlon!

Piersanti Mattarella
http://www.youtube.com/watch?v=fo__fGXLtyI
Piersanti Mattarella
http://www.youtube.com/watch?v=fo__fGXLtyI
Piersanti Mattarella
http://www.youtube.com/watch?v=fo__fGXLtyI
Piersanti Mattarella
http://www.youtube.com/watch?v=fo__fGXLtyI
Piersanti Mattarella
http://www.youtube.com/watch?v=fo__fGXLtyI
Piersanti Mattarella
http://www.youtube.com/watch?v=fo__fGXLtyI
Piersanti Mattarella
http://www.youtube.com/watch?v=fo__fGXLtyI
Piersanti Mattarella
http://www.youtube.com/watch?v=fo__fGXLtyI
Piersanti Mattarella
http://www.youtube.com/watch?v=fo__fGXLtyI
Piersanti Mattarella
http://www.youtube.com/watch?v=fo__fGXLtyI
Piersanti Mattarella
http://www.youtube.com/watch?v=fo__fGXLtyI
Piersanti Mattarella
http://www.youtube.com/watch?v=fo__fGXLtyI
Piersanti Mattarella
http://www.youtube.com/watch?v=fo__fGXLtyI
Piersanti Mattarella
http://www.youtube.com/watch?v=fo__fGXLtyI
Piersanti Mattarella
http://www.youtube.com/watch?v=fo__fGXLtyI
Piersanti Mattarella

Scusate ma stiamo lavorando per voi...
Il 99% dei politici è un mafioso o ricattato dalla mafia ( anche Violante!!! ).
Non lasciate che si espongano solo Beppe Grillo e Marco Travaglio.
Beppe, se non sei ricattato/minacciato dalla mafia lo fai un v-day per Piersanti Mattarella?

Alessandro L 15.01.10 11:49| 
 |
Rispondi al commento

vedo che tanti chiedono a Beppe di apparire in tv:lo ha fatto ed è servito solo alla conduttrice a farsi bella
io credo che a Beppe nessuno di noi possa chiedere + di quanto stia facendo ;
andare in tv è un errore, la tv si serve del prossimo tanto + quando è in mano a stì farabutti; guardate i vday , manco ne hanno parlato

pure io mi sono stancato di internet solo , ma tocca a noi uscire da qui, non a Beppe
in passato avevo già proposto che sò un cappellino colorato x contarci;i viola lo hanno fatto

verdemo dopo le regionali se beppe fà bene a evitare le imboscate in tv

capitan harlock 15.01.10 11:45| 
 |
Rispondi al commento

Antonio Di Pietro scrive:
La storia giudicherà se Craxi sia stato o meno uno statista. Craxi è stato più volte condannato per corruzione con sentenza penale passata in giudicato, non perché era uno statista ma perché aveva tre conti correnti sui quali ha ricevuto soldi dalle imprese, soldi che non sono andati al partito ma a sé e ai suoi cari, direttamente per fatti propri. E' un corrotto, condannato con sentenza penale passata in giudicato e latitante. Questo è Craxi.

Il problema a questo punto non è Craxi ma Minzolini, direttore del TG1, servizio di Stato che pagano i cittadini con il canone. Un direttore del servizio pubblico non può permettersi di raccontare bugie e non può permettersi di diffamare chi ha fatto il proprio dovere.

Per questa ragione, in via privata, querelerò Minzolini per aver detto che la ragione di quell'inchiesta è stata politica. Io ho fatto il mio dovere e difendo il mio onore di fronte a questo signore. Denuncerò alla Camera e al Paese il signor Minzolini, il quale prende uno stipendio pagato dai cittadini per fare un'informazione corretta che racconti un quadro di verità e non di parzialità.

Se per Minzolini Craxi è uno statista lo dica, ma deve raccontare ai cittadini quello che ha fatto e non paragonarlo a Wojtyła e a Reagan.

Forse potrà paragonarlo a Reagan ma un direttore di Tg dovrebbe avere il pudore di non paragonare un corrotto al Papa.

La mia è passione per la verità. Questa idea di scindere il Craxi corrotto dal Craxi politico è come arrampicarsi sugli specchi. Una persona va vista nella sua complessità. Non voglio discutere su cosa ha fatto da politico ma, da testimone, dico che questo signore, nell'esercizio delle sue funzioni,

quando si decise di come assegnare le frequenze televisive ad un imprenditore, da questi ricevette, attraverso il conto All Iberian sul conto Northern Holding di Ginevra, una barcata di miliardi.

clicca il mio nome

viviana v., Bologna Commentatore certificato 15.01.10 11:44| 
 |
Rispondi al commento

siamo quì a spugnettarci sul blog quando la stragrande maggioranza della gente ignora le porcate che ci vengono propinate tutti i giorni (da ultima la decretazione d'urgenza per costruire nuove carceri che con la scusa dell'urgenza verranno appaltate in segreto alle solite clientele).
Sinceramente non me ne frega un cazzo di quanti siamo, per quanto mi riguarda potremmo essere anche in 4!
E' ora di farci sentire porca di quella puttana, mi sono veramnete rotto i coglioni!
Non ci piace il nucleare?? Andiamo ad albenga sotto casa di scaiola a fargli stringere le chiappe ed a rompergli i coglioni tutti i santi giorni. Pensiamo che calderoli in quanto paladino della semplificazione legislativa e della soppressione degli enti inutili (lui che appartiene al club di roma ladrona?) non abbia fatto niente di niente? Andiamo a dirglielo sotto casa sua, nel suo colleggio che magari quei 4 zoticoni leghisti di merda cominciano ad aprire gli occhi!!
D'alema ci ha rotto i coglioni? oh cazzo io non lo so ma la sua barca sarà ormeggiata da qualche parte...

lorenzo branco Commentatore certificato 15.01.10 11:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ABBONAMENTO RAI 2010
Oggi ho pagato l'abbonamento RAI decurtato di €.10 e nella causale ho scritto "abbonamento n°xxxxx meno 10€ quota RAI per programmi pessimi, personaggi squallidi, informazione imbavagliata e servile. segue lettera dettagliata".
Vediamo che succede.
Se qualcuno vuole seguirmi su questa strada, più siamo meglio è.

Giulio Noè 15.01.10 11:39| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perchè non incominciamo con la guerra che sappiamo fare? Beppe, dacci un link al giorno, come fatto per far riaprire l'account su YouTube, e vediamo che risultati riusciamo ad ottenere.

100.000 email alla settimana sono difficili da digerire per chiunque.

Elio Armando Matacena (captachab), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.01.10 11:38| 
 |
Rispondi al commento

Previti già è un uomo libero!
il plurigiudicato ha pagato suo debito con la società.

Grazie popolo padano! la lega sempre fedele a suo padrone e miracomando sempre "obbedire" e sempre un padrone come dice vs castelli.

leghisti a fanculo sempre e ovunque!

Complici dei mafiosi, ipocriti di verde, fascisti dal nord.

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.01.10 11:31| 
 |
Rispondi al commento

Fate come me DESINTONIZZATE RETE 4 dal vostro televisore e sostituitelo con l'emittente regionale che trasmette europa 7, così otterrete due risultati: non potrete finire nemmeno per sbaglio sulla rete mediaset illegittima e darete una piccolissima pafrvenza di adempimento alla sentenza della relativa sentenza.

Daniele Regi 15.01.10 11:26| 
 |
Rispondi al commento

Nel 1993 il CERN, l'istituzione europea dove nasce il World Wide Web, decide di rendere pubblica la tecnologia alla base del World Wide Web in modo che sia liberamente implementabile da chiunque. Oggi può venire meno la scelta dei padri fondatori del WWW.

walter liberati 15.01.10 11:26| 
 |
Rispondi al commento

E' arrivato il momento di agire!!! Passaparola a tutti e soprattutto alla informazione: noi boicottetemo tutte le aziende che fanno pubblicità sulle reti mediaset!! senza pubblicità crolla l'impero del nano!!!

Francesco De Marchi 15.01.10 11:22| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me i leghisti sono tutti una massa di pederasti perchè a me quando cercano di mettermelo in culo mi incazzo e mi ribello, i leghisti che come me lo prendono in culo paro paro invece ci godono e estasiati ringraziano lo spastico di pontida e il piazzista di arcore e meraviglia delle meraviglie ne chiedono ancora e ancora e ancora e ancora

Il Santo Commentatore certificato 15.01.10 11:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A tutti quei leghisti verde scagazzo seguaci dello spastico cerebroleso alcoolizzato di pontida servo della mafia del nord, che vengono stipendiati per venire su questo blog per denigrare, seminare odio e rancori razzisti a tutti voi e alle mucche caroline delle vostre madri
PRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR
PRRRRRRRRRRRRRRPRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR

e A FA 'N CULO

una risata vi seppellirà

HHAAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHA
HAHAHAHAHAHAHHAHAHAAHAHHAHAAH

Il Santo Commentatore certificato 15.01.10 11:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il messaggio è chiaro:

"Su Intennet solo minghiate ci devono stare..."

Invece in tv va bene tutto, compresi gli esperti spacciati per indipendenti che in realtà percepiscono 50 mila euro al mese dal Sismi, come Edward Luttwak:

http://italminitrue.blogspot.com/2010/01/il-mio-nome-e-luttwak-edward-luttwak.html

Baciamo le mani. E lecchiamo dei c*li.

Davide R 15.01.10 11:12| 
 |
Rispondi al commento

Concordo sia con l'uno che con l'altro, ognuno ha le sue ragioni, ma piu' di tutti le hanno gli italiani, anche quelli pecora, che sono continuamente violentati sia a destra che a sinistra.

Beppe da' speranza, magari una sola, ma ottimizza il nostro dissenso, e' lui che si espone, va parla,
strilla, in parte come Di Pietro, che ripeto fino la nausea e' l'unico che ha il coraggio di dire che
il premier e' un fetente, un falso e un'approfittatore della buona fede degli stupidi,
che purtroppo sono un'immensita'.

Il popolo della rete, ve lo posso assicurare per esperienza, FA PAURA, e se in qualche modo ci si
riesce ad organizzare bene, sara' veramente l'unica speranza di risollevarsi e spazzare via questo mare di merda che ci sta sommergendo.

MA

e' necesario, prima CONTARCI, sapere quanti veramente siamo

poi cercare di unire le forze tra tutti i fori
dissenzienti in rete, forget about di che lato sono

tirare fuori, e questo lo sto scrivendo da anni,
un cartaceo che raccolga cio' che il popolo della rete scrive e pensa, e recapitarlo a coloro, e sono tanti, che non hanno dimestichezza con il PC.

CONCRETIZZARE le nostre iscrizioni in rete - almeno mandarci un'email che ci dica: grazie per esserti iscritto ecc., il tuo numero e', accettiamo le tue proposte che ti prego di schematizzare qui di seguito, e via dicendo.

SE non si comincia a far cosi', allora seguiteremo
a comprare vaselina per non farci fare piu' male
di quello che stiamo subendo da 15 anni!

15 di sopportazione sono tanti, troppi, e basta
no!

Think about. Frank

Frank A. 15.01.10 11:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il re dei nani muratori è nudo!

Il re dei nani muratori è nudo,
La realtà è come la massoneria, è sotto i nostri occhi ma non riusciamo a capirla bene, ci sfugge.

Perchè in tutte le cose che ha messo in programma il re nano muratore centra l'Impregilo (Ligresti, Gavio, Benetton e Company)?

Expo, Ponte sullo stretto, centrali nucleari, discariche, inceneritori, TAV, infrastrutture per Gheddafi, e adesso emergenza carceri e quindi carceri da costruire?
Ovviamente tutti questi "regalini" all'Impregilo il re dei nani muratori li fa coi nostri soldi.

Il re dei nani muratori è nudo,
E c'è chi ci distrae con svariate minzolinate,

Perchè si fanno rientrare i capitali dei principali gruppi mafiosi e ndranghetisti che operano nel cemento?

Il re dei nani muratori è nudo!

Francesco Onorati, Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.01.10 11:10| 
 |
Rispondi al commento

@legaiolo/a

continua a postare le tue minchiate che tutto il mondo vede quanto ignoranti e ottusi siete

gatta in calore Commentatore certificato 15.01.10 11:09| 
 |
Rispondi al commento

casini, un nessuno ex democristiano , deve avere un chiodo fisso in testa: fare in modo che il nord non passi alla lega.

deve essere un tarlo che continua a rodergli dentro... chissa' perche' ?


Va pensiero verde Insubria Commentatore certificato 15.01.10 11:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leggete qui:

http://www.repubblica.it/tecnologia/2010/01/15/news/tassa_pc_telefonini-1953830/#commenta

Livio Mari 15.01.10 11:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Cina e' piu' vicina di quanto possa sembrare.
Di imbavagliare internet si parla anche in Cina.
In quella direzione stiamo andando, non e' la prima volta che i nostri politici affrontano l'argomento. Sembra una delle priorita' di questo governo che, come la priorita' giustizia, impedisce di affrontare i veri problemi del nostro povero e depredato paese.
Non abbiamo ancora toccato il fondo e non sappiamo quanto distante sia. Non esiste fine alle indecenze dei nostri indecenti politicanti.
Fino a quando gli elettori metteranno una croce su un simbolo non cambiera' nulla. Alle prossime elezioni andiamo tutti numerosi non per fare una croce ma per farne tre o quattro, per annullare la scheda, nessuno di questi ci rappresenta, perche' dobbiamo esprimere per forza una scelta??? Annuliamo le schede, costituiamo un nuovo schieramento, quelli che "nessuno di voi ci rappresenta".

bulfarini garziella 15.01.10 11:00| 
 |
Rispondi al commento

Il re dei nani muratori è nudo,
La realtà è come la massoneria, è sotto i nostri occhi ma non riusciamo a capirla bene, ci sfugge.

Perchè in tutte le cose che ha messo in programma il re nano muratore centra l'Impregilo (Ligresti, Gavio, Benetton e Company)?

Expo, Ponte sullo stretto, centrali nucleari, discariche, inceneritori, TAV, infrastrutture per Gheddafi, e adesso emergenza carceri e quindi carceri da costruire?
Ovviamente tutti questi "regalini" all'Impregilo il re dei nani muratori li fa coi nostri soldi.

Il re dei nani muratori è nudo,
E c'è chi ci distrae con svariate minzolinate,

Perchè si fanno rientrare i capitali dei principali gruppi mafiosi e ndranghetisti che operano nel cemento?

Buona Fortuna!

Francesco Onorati, Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.01.10 10:59| 
 |
Rispondi al commento

Abbiamo anche lo Stronzo Verde che deve essere ignorante come la merda della moglie manageriale del Sindaco del Cesso ,Toso.
Mi razzista ? le lu che l'è negher .

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 15.01.10 10:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TIMBER!

Propongo a tutti di adottare questo termine, che da qualche parte ho letto, sembra essere il grido del boscaiolo americano, quando l'albero sta cadendo!

TIMBER!
Sembrano tutti smarcarsi sotto l'albero di Mister B.?
Forse ora che fanno finta di accorgersi che non c'è più trippa per gatti, l'albero non vale piu'?

TIMBER! TIMBER!
Spostarsi prego.

Pino A.

Pino A. 15.01.10 10:51| 
 |
Rispondi al commento

Non so perché ma è un po' da questa parte che i CELTI mi stanno sul cazzo !

Aldo F., napoli Commentatore certificato 15.01.10 10:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Efficace la battuta di Vergassola : Via Craxi c'è già....solo che...hanno rubato la targa!

mauro lancioni, genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.01.10 10:40| 
 |
Rispondi al commento

Per le casse dell'erario! Penso che sia proposta costituzionale, ma cercherò d'informarmi:

Equiparare l'elusione all'evasione!

Quasi con certezza so che con il motto "La legge va ad interpretazione"(in parte è vero, ma nella sostanza commercialisti ed evasori stravolgono a proprio piacimento ciò che dice la legge)

Roob Zarathustra, Caput Mundi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.01.10 10:39| 
 |
Rispondi al commento

Calogero Mannino assolto in cassazione (con formula piena) dopo 19 anni di processo.

Andatevi a guardare gli atti dei processi e fatevi un'idea reale, di come funziona la giustizia in alcune parti d'italia.

L'Italia (e quindi tutti noi) dovrà risarcire l'imputato degli anni di galera ingiustamente fatti, nessun altro pagerà, neachè chi ha dato prova di completa incapacità.

Pietro Nocchi, Trevi (pg) Commentatore certificato 15.01.10 10:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

abolire le agenzie interinali! Rafforzare e sviluppare il funzionamento dei centri di collocamento!
Clandestino? SI, ok al momento ti portiamo al "lager" più vicino(soluzione migliore io ancora non la trovo) ma durante la tua permanenza i centri di collocamento ti propogongono regolarmente dei lavori, al terzo rifiuto però sei espulso(preso per le orecchie con un invito su carta intestata); se accetti il lavoro...benvenuto! Poi lo Stato dovrebbe riprendere a fare edilizia popolare dove accogliere il sottoproletariato, italiano e non!

con due righe non si può risolvere il problema(che esiste, chi lo nega), ma di certo la Bossi-Fini non funziona, e dalle forze politiche governative arrivano solo soluzioni populiste e xenofobe!

Peccato però che esista una mole di sinistri chic buonisti, talmente collusa col potere che pure NON ESSENDO IN PARLAMENTO, riesce ad essere più incisiva della Lega!

P.S.: Vuoi vedere che qualche stronzo leghista mi da ragione :)

Roob Zarathustra, Caput Mundi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.01.10 10:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Già conoscevo ed apprezzavo il giornalista Fabrizio Gatti,
ma ieri sera ancora di più quando cercava di far capire a Cota quanto sono stronzi i leghisti.

Aldo F., napoli Commentatore certificato 15.01.10 10:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Bannatus Sum: perchè posti i video di neanche un centinaio di genovesi(facile a dirlo, erano solo gente in là con l'età e molti sventolavano un fazzzoletto verde, non ho visto gente che propone idee, ma solo proibizioni) e dire che si possono fare un posto per pregare dove vogliono? il problema è che LORO NON POSSONO PREGARE DOVE VOGLIONO perchè c'è gente che li ritiene pericolosi. Se avessi visto la gente che c'era l'altro giorno con don gallo per stare assieme e far capire che non era la città a non volere la moschea, ma la LEGA e tutti quelli che fino a pochi anni fa dicevano "Roma Ladrona", ma oggi siedono nei suoi palazzi e si arricchiscono con i suoi soldi, avresti capito che sono BALLE quelle spacciate dalla destra. se poi conoscessi un po' la storia della tua città - ma certo nell'era degli "uomini e donne" è difficile saperlo- a genova c'erano ben sei moschee... svegliati, guardati attorno e vedi quanta ipocrisia c'è in usa sloganmolto simile al fanatismo islamico che vuole combattere con le stesse armi..spero solo che odino e il dio po gli sostengano nella loro lotta....

Uomo Qualunque 15.01.10 10:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sta’ a vedere che la colpa degli scontri di Rosarno è dell’unico partito che non prende un voto in Calabria, cioè la Lega Nord. Che i calabresi sono razzisti, come gli italiani che votano Carroccio. E lo sono per colpa della legge Bossi-Fini. Il sistema-Santoro per una volta abbandona il bersaglio prediletto, Berlusconi, e si sposta sul suo alleato, quello che si prepara a governare qualche regione al Nord e detta la linea al governo in tema di sicurezza e criminalità.

Marco Travaglio, apre il sermone con «lo slogan ripetuto da anni a Pontida: rimandiamoli a casa. Ecco il vero problema di Rosarno: la Lega.

Ad Annozero c’è sempre un cireneo, uno che viene caricato della croce santoriana e la porta fino alla fine della trasmissione, messo al muro e fucilato dagli altri ospiti.
Il cireneo fa appena in tempo a esporre le sue ragioni, a ricordare la tolleranza delle autorità locali verso il degrado e lo sfruttamento, a sottolineare i mancati sgomberi, l’assenza di controlli sanitari che dovevano essere compiuti dalle aziende sanitarie, la vergognosa gestione delle risorse comunitarie destinate all’integrazione. Appena ricorda che la regione Calabria è governata dalla sinistra viene zittito da due giornalisti, Fabrizio Gatti dell’Espresso e Gad Lerner, nominati sul campo esperti unici dell’argomento immigrazione.
Gatti scatta come una molla, minaccia querele, proclama che «manca la società civile, il mediatore culturale», e che questo è colpa della Lega.


Santoro ieri sera è sembrato il più moderato della pattuglia. Ha mostrato immagini trasmesse da Sciuscià dieci anni fa e sembravano registrate l’altro giorno, a documentare minacce, raid punitivi, baraccopoli dimenticate, braccianti pagati con soldi falsi.
Ma il piatto forte è il «dagli al leghista». «Le ronde nascono così», pontifica Lerner accostando Rosarno all’Alabama degli anni ’50-60 dominata dal Ku-Klux-Klan.
«La responsabilità è della Bossi-Fini», insiste Gatti pubblicizzando il proprio reportage

Va pensiero verde Insubria Commentatore certificato 15.01.10 10:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LE TASSE SERVONO PER I SERVIZI PUBBLICI PER I CITTADINI E NON PER GLI SPRECHI DI UN GOVERNO CAZ.ZARO COME QUESTO!
CHI è CAPACE DI FARE UNA LISTA DEGLI SPRECHI PUBBLICI? PERFAVORE LA FACCIA.
PENSATE SOLO ALLO SPOSTARE IL G8 DALLA SARDEGNA A L'AQUILA. DI QUALE BENEFICIO HANNO GODUTO GLI ACQUILANI? SOLO DEL "POVERINI" DECLINATO IN OTTO LINGUE PIù IL PADANO, TANTO PER METTERE LA CILIEGINA SULLA PRESA PER IL C.LO GLOBALE, PLANETARIA!

ADESSO UNA NUOVA TASSA SU CIò CHE è PIù VENDUTO IN ITALIA: I PRODOTTI HI-TECH. MENTRE OBAMA PENSA DI TASSARE LE BANCHE IL VENDITORE DI PADELLE AL GOVERNO FA UN RAGIONAMENTINO: COS'è PIù RICHIESTO E INSOPPRIMIBILE TRA I BISOGNI ATTUALI? BENE, TASSIAMOLO.

LO RIPETO PER L'ENNESIMA VOLTA: è LO STATO PSICOLOGICO DI SANSONE: SE MUOIO IO CON ME MUOIANO TUTTI I FILISTEI=ITALIANI.
è LA RISPOSTA DATA A FINI: SE CADO IO CADI ANCHE TU!
LA MOGLIE L'HA SCRITTO PUBBLICAMENTE, CON LETTERA AD UN GIORNALE, CHE è MALATO, SE NE ANDATA IN SVIZZERA AD ABITARE. PER LA PRIMA VOLTA DOPO LA GUERRA CI SONO MILITARI E SOLDATI A CONTROLLARE LE STRADE.
STIAMO ASPETTANDO DI VEDERE SCORRERE IL SANGUE?

DA REPUBBLICA.IT DI OGGI:
"tassa su pc e telefonini, soldi alla Siae
in arrivo aumenti sui prodotti hi-tech
Un decreto del ministro dei beni culturali aggiorna ed estende - come in nessun paese europeo - il cosidetto "equo compenso". Introdotti su tutti i dispositivi dotati di memoria" di ALESSANDRO LONGO

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.01.10 10:12| 
 |
Rispondi al commento

Che culo Bersani! un condannato e un inquisito Carra e Lusetti si sono autoconsegnati all'Unione dei Carcerati UDC...ora il PD sulla carta (ma solo sulla carta) è un pò più legale..!

mauro lancioni, genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.01.10 10:10| 
 |
Rispondi al commento

Io intervengo sempre poco su questo blog, ma li leggo sempre tutti ed anche gli interventi di tutti: seri, meno seri, intelligenti e fesserie. E' una vetrina della società italiana, di quello che siamo noi italiani. Però quest'argomento è maledettamente serio, vero e pericoloso per la libertà individuale. Però come far arrivare il messaggio e sensibilizzare le masse, evitando di parlarci addosso qui all'osteria di Beppe? (intesa in senso buono) Accedendo ai mezzi d'informazione: ok ho letto dell'idea della tv, dei giornali,ecc. I ragazzi usano Facebook e non solo. Effettuare un coinvolgimento/informazione seria che non presti fianchi ad attacchi politici può essere positivo. I ragazzi vivono sul web, è la loro tribù, ed è il veicolo più veloce ed immediato che c'è. Gli anziani non usano quasi il pc, o solo per le ricette e magari il porno o il meteo, i professionisti (come molti miei colleghi)lo usano per motivi di lavoro/professionali forse di svago ma quasi sempre di corsa e distrattamente per altri problemi, i ragazzi che vivono con e per il pc, potrebbero essere i primi ad essere sinceramente preoccupati delle severe e subdole limitazioni della rete. Coinvolgiamo con INTELLIGENZA i ragazzi e le tribù di Faebook, ecc, evitiamo di dare spunti od occasioni che invece possano ritorcersi contro e facciam partire una capillare e costante informazione. I giovani non sono stupidi, e se spiegato loro con onesta e trasparente l'intera faccenda, faranno sentire la loro forza e pressione: e magari potranno parlare, sensibilizzare e coinvolgere anche noi genitori, spesso impegnati, menefreghisti, paurosi e talvolta anche irresponsabili. Comunque approvo l'idea del pool tecnico di assistenza legale, della banca, ed altro in questa direzione, magari creata all'interno di un circuito privato, senza infruttuosi clamori iniziali, con crescita intelligente e controllata. Saluti a tutti. (comunque un certo maggiore sano incazzamento ci vuole!!!)

Lino Mar 15.01.10 10:06| 
 |
Rispondi al commento

Il ministro della Zappa , in arte Zaia, dopo aver regalato al paese una montagna di debiti ha detto, sarò il manager dei veneti .
Soddisfatta anche la moglie 'dirigente' più ignorante della merda del Sindaco del cesso, Toso.

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 15.01.10 10:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

scrive Antonio Di Pietro:

Il problema a questo punto non è Craxi ma Minzolini, direttore del TG1, servizio di Stato che pagano i cittadini con il canone. Un direttore del servizio pubblico non può permettersi di raccontare bugie e non può permettersi di diffamare chi ha fatto il proprio dovere.

Per questa ragione, in via privata, querelerò Minzolini per aver detto che la ragione di quell'inchiesta è stata politica. Io ho fatto il mio dovere e difendo il mio onore di fronte a questo signore. Denuncerò alla Camera e al Paese il signor Minzolini, il quale prende uno stipendio pagato dai cittadini per fare un'informazione corretta che racconti un quadro di verità e non di parzialità.

Se per Minzolini Craxi è uno statista lo dica, ma deve raccontare ai cittadini quello che ha fatto e non paragonarlo a Wojtyła e a Reagan.

Forse potrà paragonarlo a Reagan ma un direttore di Tg dovrebbe avere il pudore di non paragonare un corrotto al Papa.

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

un blogger insiste a scrivere di INVASIONE PACIFICA delle sedi RAI !!!!!

mah!

la vedo brutta, molto brutta!
qui di pacifico è rimasto ben poco!!!
Vedo solo un gruppo di psicopatici che si credono
i PADRONI dell'Italia, dimenticando che ci sono
circa 20milioni di NON elettori ma INCAZZATI anche
MOLTO di più ! Senza contare i delusi e quelli che
hanno votato CONTRO !!!

★ ★ ★ ★ ★
☭ ☭ ☭ ☭ ☭


io ancora non capisco...se vivo in spagna ed uso ad esempio you tube spagnolo devo cacare queste leggi cazzate...
o me lo puppano?

enrico v., plentzia Commentatore certificato 15.01.10 09:48| 
 |
Rispondi al commento

Leghisti!
Seguite quanto detto ieri sera dal vostro Roberto Cota:
andate al sud a raccogliere i mandarini a 18 euro il giorno!
Tanto i neri, e non negri -brutti pezzi di merda-, a Rosarno ce n'è rimasti ben pochi!

Riccardo Galatolo, Livorno Commentatore certificato 15.01.10 09:45| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi, Bondi, Bossi, Germini, Maroni.... inutile criticare questa gentaglia immonda. Si sa che sono solo dei delinquenti al comando dello Stato italiano. Ma io continuo a ripetere che la rsponsabilità dello questo sfascio di paese è di questo misero popolino di merda che affonda ogni giorno di più e vive dei sogni sbrilluccicanti che gli propinano MediaRai. Un popolo felice di essere dominato dalla mafia, con figli disoccupati che passano il tempo a sballarsi in discoteca, felici di pagare le tasse, di essere preso per culo, di non avere futuro.

alex ., frosinone Commentatore certificato 15.01.10 09:45| 
 |
Rispondi al commento

http://punto-informatico.it/2759352/PI/News/ue-pacchetto-telecom-chiuso.aspx

UE, il Pacchetto Telecom è chiuso.
Gli stati membri dovranno recepire le nuove regole entro il 24 maggio 2011.
La riforma delle telecomunicazioni è stata approvata. Tra le tutele previste per il cittadino, conferma il Commissario Reding, un giusto processo prima della disconnessione per violazione del copyright( leggere l'articolo fino in fondo) :(

E' già tutto deciso, ci sarà anche la figura del BEREC (Body of European Regulators for Electronic Communications), formato dai rappresentanti della authority TLC dei 27, organismo che guiderà l'operato dei regolatori degli stati membri, che a loro volta saranno sempre più svincolati dalle relazioni con il Palazzo della politica.

Non è tutto oro però quello che luccica :

Le autorità si sono espresse riguardo alla neutralità della Rete: lo hanno fatto con una raccomandazione che non ha però alcun effetto vincolante. I fornitori di connettività, secondo alcuni osservatori, potranno probabilmente continuare a battere la strada delle misure tecniche volte alla discriminazione del traffico.
Ciao ciao


Alina F., Varese Commentatore certificato 15.01.10 09:40| 
 |
Rispondi al commento

semplicemente attaccano la rete perché fa paura. Fa paura che gli italiani si parlino, discutano, ma soprattutto capiscano come stanno veramente le cose. Loro sono scortati fino ai denti per difendersi, ma la rete valica la scorta.Che comincino veramente a prenotare tanti bei elicotterini... si sentono piano piano sdrucciolare le poltrone dal sedere e mettere un tappo alle nostre bocche sembra sia l'unica soluzione radicale e risolutiva. Dobbiamo fare di più. Dobbiamo avere più visibilità e Dobbiamo far capire anche a chi non è frequentatore della rete la verità delle cose. Però se non abbiamo più visibilità nessuno ci può ascoltare.. tanti ancora non sanno neanche che esistiamo, cosa vogliamo, cosa facciamo, cosa pensiamo. O andiamo un giorno si e uno no in piazza o dobbiamo entrare in televisione alla grande. Ho sentito dire di noi cose obrobriose, che non esistiamo praticamente. Nessuno parla dei nostri rappresentanti nei comuni pochi che siano. Nessuno dice che abbiamo ottenuto dei successi. Capisco che ce ne freghiamo e andiamo avanti a testa bassa, ma se avessimo la visibilità che hanno questi lancia balle.. forse tanti cittadini capirebbero e reagirebbero insieme a noi.

emiliana carifi 15.01.10 09:40| 
 |
Rispondi al commento

Chi invece ho ammirato di vero cuore ad Annozero è stato l’appassionato giornalista Fabrizio Gatti, che ha scosso l'opinione pubblica con servizi come “Io clandestino a Lampedusa”.

“Ripescato in mare, rinchiuso nel centro di permanenza temporanea, l’inviato dell'Espresso ha vissuto una settimana con centinaia di immigrati Tra soprusi, umiliazioni e condizioni disumane Poi trasferito in Sicilia e liberato con un foglio di via

http://espresso.repubblica.it/dettaglio/io-clandestino-a-lampedusa/2104770

Il confronto con falsi giornalisti come Minzolini o Feltri non potrebbe essere più avvilente per questi ultimi
E’ dal 91 che Fabrizio Gatti si occupa di criminalità per il Corriere della Sera e L'espresso
Nel 2007 ha ricevuto il Premio Giuseppe Fava per le sue inchieste sui clandestini di Lampedusa e sugli sfruttati nei campi di Puglia (Io schiavo di Puglia), poi a Bruxelles il Premio Giornalistico 2006 dell'UE (Journalist Award 2006), per il servizio sugli immigrati in Puglia impegnati nella raccolta dei pomodori, e il premio letterario internazionale Tiziano Terzani per il libro Bilal, il mio viaggio da infiltrato nel mercato dei nuovi schiavi.
Tra le sue inchieste più celebri si ricordano quelle sul problema della sicurezza nelle metropolitane e sui mezzi pubblici di Milano (ATM), sul trattamento subito dai rifugiati kossovari che cercavano di varcare il confine svizzero, sulle condizioni di vita nel centri di permanenza temporanea di Lampedusa, sulle situazioni del Policlinico "Umberto I" a Roma
Nel 2009 l'Espresso pubblica online nel suo sito il servizio "L'amico Isaias" sui rapporti economici tra Italia ed Eritrea, nel silenzio dei media la dittatura di Isaias Afewerki che dal 93 vieta la libertà di stampa, sfruttando la schiavitù, le torture e i genocidi del popolo eritreo fa affari d'oro con tante imprese italiane

Fabrizio Gatti è un'altra persona che dobbiamo mettere nel Pantheon degli eroi italiani, accanto a Saviano o de Magistris, per un'Italia migliore

viviana v., Bologna Commentatore certificato 15.01.10 09:37| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'è già la 'caverna platonica' che ci insegna come distinguere tra realtà è apparenza . Soltanto che ci la cerca , la realtà uscendo dalla ceverna ,al suo ritorno spesso è punito per la sua temerarietà .
Godiamoci il Cinghialone e la farabuttaggine mediatica che ha messo in scena il più indegno spettacolo degli ultimi 150 anni . Sono anni così così e molti giovani li stanno buttando via, dividendosi e ,pertanto, destinati alla inevitabile sconfitta nello scontro con l'apparato.

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 15.01.10 09:25| 
 |
Rispondi al commento

come mai i bot sono stto lo zero e al contrario tutte le sere ci sono spot che propongono il 2,50% netto.........boh

IDO DOGNINI 15.01.10 09:24| 
 |
Rispondi al commento

Sancho,tu dici che Lo stato italiano non esiste piu',che la centralita'economica e'stata spostata sotto il controllo della Banca Centrale Europea,pero'hai dimenticato di dire che l'Europa stessa e' alla stregua di una emanazione dell'Impero americano.

sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 15.01.10 09:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sottoscrivo, appena vedo in Rai o Mediaset qualcosa proveniente dalla rete

Luciano G., Colonna Commentatore certificato 15.01.10 09:22| 
 |
Rispondi al commento

Anche oggi è andato a lavorare, come ogni giorno: il senatore a vita Giulio Andreotti ha compiuto 91 anni e guarda "avanti con serenità".

Rispondendo al telefono della sua abitazione, con il garbo e l'ironia che da sempre lo contraddistingue ringrazia per gli auguri e dice all'ANSA:

"Nonostante gli acciacchi e qualche malanno, sono arrivato a questo traguardo. Non mi piace stare fermo e anche oggi sono andato nel mio ufficio al Senato".

Protagonista assoluto della seconda metà del secolo scorso, il volto più conosciuto della Prima repubblica, sette volte presidente del Consiglio, 21 volte ministro, undici legislature in Parlamento, imputato per mafia e per omicidio poi assolto in via definitiva, una vita sempre in movimento.

Sono stati in tanti a fare gli auguri al senatore a vita, amici e politici: "mi hanno fatto molto piacere, ma sono state anche le manifestazioni d'affetto della gente, di chi mi ha incontrato per strada a commuovermi".

Alla domanda se ci sia qualche regalo che ha ricevuto e ha apprezzato particolarmente risponde: "No per fortuna, più sono semplici più li apprezzo".

Ma ricorda il primo regalo di compleanno che ha ricevuto nella sua lunga vita:" certamente, era un barattolo di marmellata regalatomi da una mia zia, ero molto ghiotto e ho sinceramente apprezzato.

Il ricordo è ancora vivo in me...". Come festeggia questa giornata?" nell'unico modo che desideravo, un pranzo con mia moglie, i miei figli e i miei nipoti".

Andreotti è sposato con Livia Danese da quasi sessantacinque anni.
(ansa)

=============================

Quando si vende l'anima al diavolo si vive a lungo.

Che le piacesse "la marmellata" lo avevamo già capito.

Cumannà è meglio ca futtere!

cettina d., isola Commentatore certificato 15.01.10 09:19| 
 |
Rispondi al commento

E finalmente si son capite tante cose....
Il PDL è il partito delle cosche mafiose....
Obbligano i cittadini a votare per il PDL, oppure danno 50 euro, perchè là i cittadini sono come animali da macellazione, ed ecco perchè Berlusconi dava sempre in passato l'impressione di non capacitarsi delle vittorie delle sinistre, visto che in teoria lui era in grado da prima di controllare il voto...
LA LEGA, LA LEGA, partito secessionista del ca..o, invece di evidenziare il problema, ovvero l'omertà e la mafia ormai dilagante, e di combatterlo, SI E' ALLEATA AL PARTITO DELLE MAFIE. E' COMPLICE DELLE MAFIE.
La lega da' sempre la colpa di tutto agli immigrati .... E’ da vigliacchi dare sempre la colpa al più debole, e schierarsi con i forti... e qui i forti della situazione si muovono nell’illegalità più terribile.... Ma tu COTA ti macchi profondamente, e cristiano non lo sei per nulla, ipocrita: rendi reato la clandestinità, ma non dici nulla degli omicidi gratutiti e della riduzione in schiavitù, perché sei un vile e hai sempre paura di prenderti una fucilata a tradimento, dai sempre la colpa a chi non si può difendere, bastardo vigliacco!
Ieri sera ad annozero tutto ciò è risultato chiaro e lampante, perlomeno per delle persone sane di mente.

Minico O'Lutammaro 15.01.10 09:18| 
 |
Rispondi al commento

Ieri ad Annozero si è vista finalmente una trasmissione televisiva dignitosa.
Finalmente si parla dei problemi reali:
- A Rosarno esistono dei ragazzotti che abbassano il finestrino dell'auto a tutta velocità e SPARANO IN STRADA GRATUITAMENTE ai braccianti solo perchè SI SONO PERMESSI DI CAMMINARE PER STRADA (SIAMO A LIVELLI DI HITLER)
- A Rosarno TUTTI I CITTADINI HANNO NEGATO L'EVIDENZA DELLO STRISCIONE ANTI-NDRANGHETA DELLA RAGAZZA, CHE E' STATA FATTO TOGLIERE... NON SOLO... HANNO OBBLIGATO LA RAGAZZA A MENTIRE SPUDORATAMENTE DI FRONTE A TUTTA L'ITALIA
- A Rosarno ad un certo punto un bracciante ha detto che in realtà NON E' STATO FATTO ALCUN ARRESTO DI MAFIOSI E CHE I GIORNALISTI HANNO INVENTATO TUTTO e ci si dovrebbe riflettere
- A Rosarno le forze di polizia, evidentemente colluse con la ndrangheta che ha stabilito di sostituire i neri con braccianti romeni, SONO RIUSCITE IN UN'ORA a fare PULIZIA ETNICA DI 1200 NERI...
HITLER A CONFRONTO DELLA NDRANGHETA ERA UN ANGIOLETTO
Cota e Mussolini sono stati ridicolizzati, perchè continuavano a dire che il problema era l'immigrazione clandestina, quando invece avrebbero dovuto dire sempre e in continuazione che la vera causa della sommossa sono state le ripetute e annose provocazioni e prevaricazioni dei picciotti... Ma anche la trasmissione è stata tiepida in questo.

Minico O'Lutammaro 15.01.10 09:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

No, Cettina
Qualche volta stimo che Santoro faccia un buon lavoro, altre volte, come ieri o quando trattò in modo volgare il tema degli omosessuali, mi pare che faccia solo del sensazionalismo fine a se stesso
Lo ripeto: ascoltare solo gente incazzata che grida è troppo poco. Alla fine sembra che ognuno abbia ragione, ma qui il torto è grande e sono responsabili in troppi. La Gabanelli sarebbe andata più in profondità
L'ascoltatore resta frastornato e non riesce sempre a fare un discorso più ampio che contenga anche il non detto, deve essere avviato a una comprensione politica, sociologica, giudiziaria ed economica dei fatti e può farlo solo con più informazioni, che precisino chi ha le responsabilità e le ha disattese. Sennò si limita passivamente a recepire ciò che appare e sul video ha la meglio chi si presenta meglio (come del Turco che vanta la sua assoluzione prima che il processo sia iniziato e nessuno lo contraddice, o B che nega le sue malefatte e viene applaudito)
Un'analisi seria deve aiutare a inserire l'evento singolo (in questo caso la rivolta degli sfruttati) in un quadro più ampio, che qui era il mercato del lavoro e dei prodotti, chi comanda la filiera, chi fa maggiorare i prezzi, chi sfrutta agricoltori e braccianti, chi ha responsabilità politica ed economica.
Sono 60 anni che la schiavitù esiste ignorata dallo Stato (e tanti contadini italiani sono emigrati per questo) e guardare solo alla 3 giorni di Rosarno non fa capire nulla e soprattutto che cosa lo Stato non fa e che cosa invece doveva fare.
L'unico rappresentante dello Stato qui era Cota che è risultato rigido, sordo e miserevole. La Mussolini faceva solo casino.
In realtà è come se ci rifiutassimo di capire che il problema è molto più vasto di una 3 giorni di auto distrutte e cassonetti rovesciati con gente incazzata che impugna bastoni o spara pallini.
Non è in questo modo che si evidenziano le responsabilità dello Stato e si educano i cittadini, rosarnesi o no, ad un futuro migliore

viviana v., Bologna Commentatore certificato 15.01.10 09:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

signori il pranzo è servito...
ora dopo la rete non gli rimane che sequestrarci anche il materasso con le coperte...
forse solo così ci ribelleremo...
a quando il dono della moglie o delle figlie?
tanto il "duce" si accaparra tutto....tutto fà brodo!!!
BAVOSI DI GOVERNANTI...SEMPRE PRONTI A OSCURARE I NOSTRI MALCONTENTI

TANTO FINIRA' ANCHE PER VOI!!!

valter p., roma Commentatore certificato 15.01.10 09:11| 
 |
Rispondi al commento

Obama tassa grandi banche. "Ci riprendiamo nostri soldi"
La nuova misura fiscale potrebbe entrare in vigore il 30 giugno prossimo. Potrebbe colpire fino a 50 istituti.

Le grandi banche, accusate di aver provocato la crisi, non hanno reagito bene, anche se in borsa i loro titoli hanno seguito l'andamento dei listini, moderatamente positivi.

Gli istituti di credito sostengono che il settore dei prestiti verrà messo in ginocchio, paralizzando l'economia, e hanno quindi annunciando una lotta senza quartiere contro il progetto Obama, che dovrà ricevere il via libera del Congresso.

Nel suo breve intervento di sei minuti circa, il presidente Usa, recentemente criticato da più parti perché considerato troppo vicino a Wall Street, ha spiegato di avere preso la decisione spinto dagli "enormi profitti e i bonus osceni" generati e versati dalle grandi banche salvate grazie al denaro pubblico.

Obama ha ricordato che molte di queste banche hanno avuto "comportamenti rischiosi" che hanno portato alla maggiore crisi finanziaria del dopoguerra
(ansa)

======================

C'è chi ha Obama, noi abbiamo Berlusconi.


cettina d., isola Commentatore certificato 15.01.10 09:10| 
 |
Rispondi al commento

http://www.repubblica.it/tecnologia/2010/01/15/news/tassa_pc_telefonini-1953830/ .

BASTARDO DI UN BONDI! FOTTITI

massimo q., castelli calepio Commentatore certificato 15.01.10 09:04| 
 |
Rispondi al commento

Approfittando del naso tappato per il decennale di Craxi con conseguenti riabilitazioni, editoriali e porcate varie, faccio gli auguri di compleanno ad Andreotti. Avrei voluto farli anche ad Aldo Moro, Mino Pecorelli, Roberto Calvi ma loro non ci sono più...

massimo orru (lianu), cagliari Commentatore certificato 15.01.10 09:02| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di Mediaset, Vi racconto un episodio accaduto la sera del 26.12.2009 presso le Multisal Warner diMontesilvano, abbiamo desciso di andare a vedere un film e siamo andati all'ultimo spettacolo (ore 22,30). La cosa che ha veramente infastidito fino alla insorpottazione è stata quella di aver dovuto subire oltre mezz'ora di pubblicità, proma che iniziasse il film. Il giorno dopo ho mandato una energica proptesta alla Warner e guarda caso l'indirizzo elettronico Warner mi portava a MEDUSA. Ho deciso da quella sera di non andare più al cinema e sto informando tutti i miei amici. E' una cosa vergognosa.

Franco Martelli 15.01.10 08:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Santoro fa parte di quella schiera di 'giornalisti' che parla ai visceri . Che ha bisogno del 'pelo' della D'Addario per fare audience. Un mondo in cui il cittadino diventa gente, popolo . Un chiamarsi fuori della mischia chiudendosi nelle propria torre d'avorio . Un universo mediatico di cui la fogna Feltri ne è il principe indiscusso. Diverso il giornalismo della Gabanelli che cerca di mettere insieme le varie tessere per farne un mosaico significativo.

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 15.01.10 08:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ad Annozero abbiamo sentito anche una cosa molto strana dai cittadini di Rosarno, le cosiddette persone per bene: “Qui la ‘ndrangheta non esiste. La ‘ndrangheta non c’entra!” Echeggiava il vecchio grido siciliano degli anni 60 e 70, quando il potere siciliano di Andreotti appaltava ai mafiosi anche le tasse: “La mafia non esiste!”
Ora, scusatemi, cittadini di Rosarno, se dovessimo giudicare a vostra sincerità da questa frase, saremmo piuttosto perplessi
Ma Rosarno non è dominata dalla ‘ndrangheta che è una delle associazioni criminali più forti del mondo? Non è la ‘drangheta che tiene questo paese fermo nell’incultura che abbiamo visto? Che ostacola la costruzione della Salerno-Reggio Calabria? Che domina il mercato della frutta come ogni attività economica? Non è stato qui che il sindaco Valarioti appena eletto fu ucciso dalla ‘ndrangheta? E che coi vostri voti sono andati su altri criminali tanto che il Comune è stato sciolto per infiltrazione mafiosa? Non fu arrestato proprio qui nel 2006 Giuseppe D'Agostino, uno dei 30 criminali più pericolosi d’Italia, peggiore di Provenzano, latitante da 10 anni, che viveva indisturbato proprio nel suo paese di Rosarno?
Se dite che da voi la mafia non esiste e non siete razzisti, posso dare alle due affermazioni lo stesso valore.
Ora il Maroni ha detto che con una ‘brillante’ operazione ha riportato l’ordine a Rosarno. Ha distrutto due fabbriche fatiscenti. Ha cancellato con le ruspe le tracce della vergogna dello Stato. E adesso i prossimi braccianti dove dormiranno?
L’attenzione dei media ha colpito ancora una volta i più miseri, ha colpevolizzato le vittime. Non c’è nulla di brillante in tutto questo. Di miserevole e ripugnante, sì
Nessuno per Rosarno ha ricordato di quanto le leggi di B favoriscano i mafiosi, dallo scudo fiscale al processo breve, dal veto alle intercettazioni all’attacco ai giornalisti e ai magistrati
L’odio per i neri ha coperto tutto. E per gente come Cota basta e avanza


clicca il mio nome

viviana v., Bologna Commentatore certificato 15.01.10 08:46| 
 |
Rispondi al commento

vogliono controllare/autorizzare lo streaming video su internet autorizzando ogni singolo evento?
BOMBARDIAMOLI DI RICHIESTE PER FARE LA DIRETTA DEI COMPLEANNI DI FAMIGLIA, DELLE GITE FUORI PORTA, DEL PROPRIO PRANZO....
se sono degli idioti trattiamoli per quello che sono.

ernesto brando 15.01.10 08:34| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Scusate se insisto. Già prima delle elezioni scrissi che da allora mi sarei rifiutato di guardare qualsiasi programma Mediaset, e così ho fatto. Trovo che sia la sola arma veramente pacifica e democratica di "discussione".
Una forte adesione potrebeb metetre in discussione le sue entrate pubblicitarie ....e chiamalo niente.
Beppe

Giuseppe Lazzarone 15.01.10 08:28| 
 |
Rispondi al commento

Sono rimasta delusa da Annozero ieri sera. E' mancata totalmente un'analisi globale della situazione e ci si è limitati ad ascoltare le opposte rabbie delle vittime e dei rosarnesi che si volevano passare pure per benefattori. Ma ascoltare gente esacerbata serve a poco se non si risale alle cause del malessere. Credo che Report avrebbe fatto un lavoro di sintesi migliore che qui è stato proprio assente. C'è stato un inutile rimpallo tra vittime del razzismo e gente che rifiutava di essere tacciata come razzista. Ma questo è troppo poco e non permette di capire niente.
Sono mancate totalmente le voci di quei datori di lavoro che mandano caporali e pulmini a raccogliere gli sfruttati. Sono mancate totalmente le voci di quei grossisti che raccolgono la produzione di tanti piccoli coltivatori e li mandano ai mercati con maggiorazioni intollerabili dei prezzi.
Sono mancate del tutto le voci delle istituzioni, non un sindaco, non un assessore, non una Guardia di Finanza, non un membrio della polizia sia pure di centri più grande, non uno della Camera del Lavoro.
Isolare la rabbia nei cittadini e nei migranti non è fare un buon lavoro. Significa fare del sensazionalismo in cui vince chi piange più forte.
Non si è parlato di prezzi, di ricavi e di costi.
Non ci è stato detto quanto dei fondi della Comunità Europea finisce a Rosarno e chi ne usufruisce e chi li controlla. E quali partiti vengono votati a Rosarno e cosa hanno fatto.
Non si fa così un servizio giornalistico. Così si fa solo della confusione.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 15.01.10 08:28| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione


Il limitare la rete è l'ultima cosa che possono fare, ma probabilmente la faranno.
Ormai il problema dei problemi è la politica dato che l'unica cosa che riesce a fare e mantenere se stessa.
Fra poco non ci saranno più risorse per sostenere questa condizione sociale e il rischio di una guerra civile è elevato.
Prepariamoci all'informazione con passa parola iniziando a coinvolgere quelli che non hanno lavoro e vivono nella speranza di una ripresa economica improbabile. Queste saranno le vere forze irrompenti. Utilizziamo pure tutti gli strumenti informatici in quanto veloci e a basso costo, ma in maniera parallela manteniamo il contatto diretto.
Mi viene in mente una frase da utilizzata come segnale di inizio mobilitazione, "DIFESA TOTALE" potrebbe significare: entro 24 ci troviamo in... (posti predefiniti) dove direttamente potremmo decidere o meglio agire come concordato.
Un ultimo particolare. Dato che ogni azione viene tenuta sotto controllo propongo che ogni persona contatti solo altre due. Si crea un sistema di difficile smantellamento e gli infiltrati utilizzati per il controllo del sistema non avranno azioni efficaci oltre a non essere in numero sufficiente.
Può sembrare una proposta fuori dal tempo ma alla fine dovremo rientrare nel tempo reale che non è quello che viviamo.
I problemi concreti comuni sono il miglior messaggio per non essere condizionati e sapere cosa fare.
Potete utilizzare il mio indirizzo per qualche commento:
bianchi@irienergia.it

Umberto Bianchi 15.01.10 08:28| 
 |
Rispondi al commento

Stanno trasformando il Paese in una prigione senza sbarre; ogni giorno una piccola stretta sull'informazione, una leggina liberticida od un provvedimento ad hoc nascosto tra le pieghe di un decreto legge...il Regime agisce con molta calma, senza provocare clamori; certo, qualcuno protesta , ma è la "dialettica democratica" modello Cicciolino da Arcore, quella in cui puoi dire quel che cazzo vuoi, chè tanto tutto verrà tagliato, montato e commentato da quell'Agenzia Stefani che è ormai l'informazione "pubblica" e/o privata (eccetto le pochissime lodevoli eccezioni che verranno prima o poi anch'esse tacitate in nome di chissà quale inderogabile necessità di equilibrio e correttezza dell'Informazione)..Siamo in guerra: sputate in faccia ai sostenitori del regime, non è più tempo di buone maniere.

harry haller Commentatore certificato 15.01.10 08:17| 
 |
Rispondi al commento

ne ha sparate altre, minchiolini?

BUONGIORNO, SBULLONATO POPOLO!

Mauro Medeot ( mandi) Commentatore certificato 15.01.10 08:13| 
 |
Rispondi al commento

Le iniquità della filiera agricola penalizzano i produttori e i consumatori, ma il governo finge di non vederlo. La speculazione dei mediatori è a livelli intollerabili nell'assenza di qualunque intervento governativo, sotto l'intenzione perversa di "non perturbare il libero gioco del mercato". Lo abbiamo visto a cosa porta "il libero gioco del mercato"! A una moltiplicazione di ingiustizie e di sofferenze
I contadini hanno ricavi al minimo e sono sempre più angariati dai grossisti che pagano loro prezzi al di sotto dei costi in una filiera spaventosa e priva di qualsiasi controllo. Sono decenni che questo aspro problema provoca rimostranze, proteste e manifestazioni degli agricoltori, ma lo scempio continua, raggiungendo punte di esasperazione che allontanano i più dall'agricoltura, ma di questo io non sento parlare mai, né vedo ministri del settore riunirsi per prendere provvedimenti e ridurre lo scempio degli speculatori per sostenere i giusti prezzi al comparto agricolo della produzione né ne ho sentito parlare ad Annozero o a Ballarò o dal ministro Zaia che pure è molto presente sul video. I denari rubati dei mediatori non si toccano! Anzi il problema proprio non esiste, come se un problema non si dovesse misurare nel contesto e potesse ridursi solo alla "intolleranza" di migliaia di infelici. Eppure tutto si tiene: l'avidità famelica dei mediatori e grossisti, lasciati indisturbati dallo stato e nemmeno controllati nei loro spaventosi ricarichi, le truffe dei coltivatori che per avere sussidi o esenzioni fiscali denunciano il falso, la connivenza dei partiti che per avere i loro voti fingono di non vedere e di non sapere, la mano pesante della mafia che sfrutta tutto quello che lo stato lascia deserto, l'assenza delle istituzioni e dei controlli, il vuoto dei sindacati che garantiscono solo chi dei diritti già ce l'ha, il silenzio colpevole della chiesa che parla troppo spesso in astratto e troppo poco in concreto, il dolore crescente degli sfruttati

viviana v., Bologna Commentatore certificato 15.01.10 08:02| 
 |
Rispondi al commento

MA INVECE DI PORTARE LA WEB CAMERA DA SCHIFANI,

Non si potrebbe dire le cose come stanno?

Le firme non sono valide!
Punto.

Motivo?
Eccolo:

La legge del 1970, che regola lo svolgimento dei referendum, recita:
"Non può essere depositata richiesta di referendum (...) nei sei mesi successivi alla data di convicazione dei comizi elettorali per l'elezione di una delle Camere".

Visto che i comizi elettorali sono stati convocati il 6 febbraio (al momento dello scioglimento delle Camere), le firme potranno essere utilmente depositate solo a partire dall'8 agosto, dopo essere state raccolte - prescrive la stessa legge - nei 90 giorni precedenti.

Calendario alla mano, dal 7 maggio. Le firme del V-day, quindi, dovranno essere cestinate.

Ma quanto tempo ci vorra' prima che Grillo ammetta di aver toppato?

Alfio Ghezzi Firenze 15.01.10 07:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao ragazzi, sono convinto anch'io che Beppe dovrebbe esporsi in televisione, perchè purtroppo è ancora maledettamente preponderante rispetto ad internet e se si vogliono far conoscere le nefandezze del sistema al "basso popolo", purtroppo si deve fare cosi. Proporrei altresi' un intervento non urlato, ma pacato , con la fermezza di chi sa di avere ragione per non scendere al livello degli urlatori di partito e far cosi' ben apire alla gente che non si sta scherzando. Dai BEPPE fai questo passo, sai di avere il sostegno di molti che sanno, appropriati dei consensi di chi ancora non sa, o peggio fa finta di niente per pigrizia.
Te lo chiede un padre, per il futuro dei suoi figli e nipoti.

ferruccio garavaglia 15.01.10 07:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Figurarsi se non dovevamo fare l' ennesima figura da peracottari. Pure in Cina si sono accordati per Internet. Qui manca solo un secondo processo a Galileo e siamo al passo dei tempi. i nostri. da perfetti medievali.

STEFANO M., reggio emilia Commentatore certificato 15.01.10 07:53| 
 |
Rispondi al commento

MA IL COPY RIGHT VALE SOLO PER GRILLO E TRAVAGLIO?

Leggendo i vari commenti del blog si deduce che tutto deve essere pubblicabile e non coperto da copy right, eccetto che per i dvd e libri di Grillo e Travaglio.

HANNO FORSE AVUTO UNA SPECIALE DISPENSA PAPALE?

Alfio Ghezzi Firenze 15.01.10 07:44| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Sapete oggi a chi infilerei un dito negli occhi?
A tutti quelli che mi hanno dato (e che mi danno) dell'esagerato quando, e lo faccio da nove anni (da luglio 2001 a Genova!!!), urlo che il nostro sia un REGIME catto-fascista a ogni effetto!!!

Ormai è certo che i nostri lanzichenecchi adottano i metodi della tortura cinese o del pappice nel fagiolo che anche se lentamente ottengono i risultati prefissati. Senza sconquassi, senza far rumore.
E la cosa scandalosa a questo ennesimo attacco alle libertà individuali è il silenzio ASSOLUTO della cosiddetta opposizione (che quando va bene non capisce un cazzo di niente) e la claque offerta da quei giornalisti che credendo di salvarsi il culo giocano a fare i terzisti. E il primo esempio che mi viene alla mente è proprio GIANNI RIOTTA che già da qualche giorno dal suo giornale auspicava (o istigava) un ricorso all'ORDINE.
E' vero, signor RIOTTA l'americano, che INTERNET è talvolta strumento di aberrazioni e spesso di reato, ma non può essere certo questo un buon motivo per imbavagliarci tutti. Lo capisce questo?

Anche con i GSM si commettono infiniti reati, ma questo cosa vuol dire che dovremmo metterli tutti sotto controllo? ---

Ecco, signori della stampa cosiddetta terzista, fate uno sforzo intellettivo se proprio non riuscite a farlo di coscienza e lasciatelo al suo destino il REGIME italiano che tanto creperà da solo.

PI.ERRE. 15.01.10 07:40| 
 |
Rispondi al commento

Seguo le belle trasmissioni Rai3 prima delle 13: Agr3, cifre in chiaro, Shukran o Le storie di Augias con un libro al giorno; sono il meglio della Rai, ben superiori a quei talk show miserevoli con l'immancabile Sgarbi o ai polpettoni osceni di Mediaset, e vorrei che fossero in replica in prima serata al posto dei quiz idioti.
Ascolto le ragioni dei migranti e quelle degli agricoltori.
Per i migranti la questione è di una chiarezza impressionante: la Bossi-Fini è impraticabile, farraginosa e punitiva, non risolve il problema e sembra creata da sadici per infliggere una forte sofferenza a gente che già è nel dolore, una legge che pretende in modo idiota che un datore di lavoro chiami un lavoratore sconosciuto dal 3° mondo sostenendo una trafila ignobile, pesantissima, costosa e dai tempi infiniti. Ma chi farebbe veramente un iter così astruso aspettando 2 anni o anche 3? Follia pura! La Bossi-Fini non risolve il problema dei migranti e Rosarno lo dimostra chiaramente. Deve essere rifatta!
C'è poi il gravissimo problema degli agricoltori, costretti a usare lavoro nero e a chiedere sussidi europei perché hanno ricavi al minimo, angariati dai grossisti con compensi al di sotto dei costi in una filiera spaventosa e fuori controllo. Sono decenni che questo aspro problema provoca rimostranze, proteste e manifestazioni ma lo scempio continua e non ne ho sentito parlare né ad Annozero né a Ballarò né dal ministro Zaia
L'agricoltore vende un kg di arance a 6 centesimi e se sono da succo addirittura a 3 (perché non esiste l'obbligo del made in Italy e si importa di tutto), noi lo compriamo a 1 €. C'è in genere un ricarico del 470 %. I ricarichi dalla produzione al consumo oscillano attorno al 500%
E' troppo! Le carote hanno un ricarico del 1100 %! Ricavi insostenibili su cui speculano mediatori e larga distribuzione, grossisti e supermarket, che si fregano tutto il guadagno dei produttori e spesso senza controllo fiscale. Chi fa qualcosa su costoro? Nessuno!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 15.01.10 07:31| 
 |
Rispondi al commento

TANTO PER LA CRONACA.

Chi non ricorda tutte le critiche alle elezioni europee pèer le famose veline-velone etc?

Ecco qua:
Barbara Matera, Licia Ronzulli, Lara Comi e anche l'ex portavoce di Forza Italia Elisabetta Gardini sono state presenti ad oltre il 95% delle votazioni e si danno da fare moltissimo.

Il super votato De Magistris, non raggiunge nemmeno il 50% delle presenze alle votazioni.

Idem per Mastella e Antoniozzi.

Alfio Ghezzi Firenze 15.01.10 07:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ogni volta che accendo la tv mi viene da incazzarmi.
Per fare degli spot del cavolo gli daranno a certi cersonaggi un milione di euro se non di piu', e il nano vuole mettere due aliquote?????
Io sopra il milione di reddito mettrei il 95% di aliquota, e abbaserei drasticamente i contributi sul lavoro in modo da rendere piu' competitivo utilizzare i lavoratori qui in italia!!

FABER C., RIMINI Commentatore certificato 15.01.10 06:53| 
 |
Rispondi al commento

Per oscurantismo (dal latino obscurans) si intende una sistematica pregiudiziale opposizione al progresso, attraverso la messa in discussione di teorie ed idee innovative e la limitazione della diffusione della conoscenza oltre certi limiti.
DA WIKIPEDIA
=================================================
...SI COMINCIA COL BRUCIARE I LIBRI,CAMMINARE COL PASSO D'OCA....
SI ARRIVA A BRUCIARE GLI UOMINI....
...(RICORDI DI SCUOLA,SCUSATE,NON RICORDO CHI LO HA SCRITTO)

CHARLES BUKOWSKI

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 15.01.10 06:16| 
 |
Rispondi al commento

non è vero che gli italiani non vogliono più fare certi lavori, sono i datori di lavoro che non vogliono più pagare il giusto stipendio a chicchesia
dovendo scegliere tra prendere 500 euro per stare seduti 10 ore su una sedia di un call center, e prendere la stessa cifra con la schiena piegata sui campi, beh, permettete che la scelta è obbligata
pagatemi il giusto, e con tutte le tutele, e poi ci vado anch'io a raccogliere arance
non esistono lavori non dignitosi, esitono solo paghe inaccettabili
liliana g., roma

*****

Esattamente quello che penso io.

Basta, retorica e frasi fatte.

E. Belcampo
paganesimo

E. Belcampo, Castelletto T. Commentatore certificato 15.01.10 06:01| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Beppe Grillo per la tua presa di posizione...Adesso che il microscopio è andato a farsi benedire..Salutiani il ritorno delle nanoparticelle

http://www.stefanomontanari.net/index.php?option=com_content&task=view&id=1919&Itemid=1

matteo ravaioli (superava1982), riolo terme Commentatore certificato 15.01.10 04:17| 
 |
Rispondi al commento

Non vi preoccupate non c'e' problema. Anche in Cina stanno cercando di bannare siti, di bannare video su You Tube, bannare Facebook... Non c'e' problema. Con qualche semplicissimo software tipo Vidalia, si puo' scaricare e vedere tutto senza problemi!
La rete non la fermeranno mai, soprattutto chi non sa nemmeno accendere un computer!!!

Antonio P., Hong Kong Commentatore certificato 15.01.10 04:16| 
 |
Rispondi al commento

in risposta:

Mi è capitato di trovare un video molto interessante su youtube dove noam chomsky (o come cazzo si scrive) tiene un lungo discorso sulla crisi delle democrazie. Per farla breve questo è il mio desiderio:
voglio che il movimento promuova questo sito:
http://www.democracynow.org/

La democrazia è un po come la banda su internet cioè quando c'è abbastanza banda per tutti c'è il furbetto che vuole abusare e allora si adottano delle tecniche di shaping o di QoS per limitare gli abusi.

Quando la banda è sovraccarica non c'è QoS o trafic shaping che tenga e tutti si incaxxano e perciò bisonga lasciare fuori qualcuno ( il piu debole).

Ecco la democrazia funaiona solo se c'è sufficenza di risorse mentre quando le risorse cominciano a essere carenti l'unia soluzione è la guerra.

E così fanno solo che ti vogliono intortare che è guerra giusta e che ci sono i billaden e tutte queste balle megagalattiche.


un saluto a ciomschi all'italiana ;)

Bruno BASSI, Ronchi di Massa Commentatore certificato 15.01.10 03:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ogni generazione deve rinnovare il contratto
con la democrazia

i veri colpevoli sono gli italiani che lavorano per berlusconi , i giocatori del milan, e i giornalisti....DIMETTETEVI BOYCOTTATE


E uno stato che distrae con l entertainment e calcio
in italia se si ferma il calcio si ferma quasi tutto, giornale , stampa, io invito di manifestare sugli stadi, invadere, fermare
il calcio per ridimensionare la cultura italiana
e lademocrazia


combattuti

rossano delvecchio 15.01.10 03:56| 
 |
Rispondi al commento

nuovamistificazione del significato delle parole

rainews 24 secondo "the economist" in calabria c'è stata "PULIZIA ETNICA".


Voglio rammentare a tutti che un conto è la pulizia etrica del "tipo bruciarli nelle camere a gas" e un conto è l'espulsione o la deportazione.

Faccio anche notare che negli USA la deportazione sostituisce quella che in italia si chiama "espulsione" perchè negli usa se vieni espulso non puoi rientrare più neppure sposando un cittadino USA e giustappundo si tratta di deportazione vera e propria non di espulsione temporanea come qui da noi.

Bruno BASSI, Ronchi di Massa Commentatore certificato 15.01.10 03:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate se,in un certo senso, vado fuori argomento.
Mi è capitato di trovare un video molto interessante su youtube dove noam chomsky (o come cazzo si scrive) tiene un lungo discorso sulla crisi delle democrazie. Per farla breve questo è il mio desiderio:
voglio che il movimento promuova questo sito:
http://www.democracynow.org/
Si può fare? Come?
Un abbraccio a tutti.
La rete ci salverà!


Brutto verme di un Nano,
voglio ricordarti che il 90% dei video di Paperissima sono tratti da youtube senza aver chiesto agli autori il permesso e tu ci vuoi imbavagliare con la legge sul copyright?
Contatteremo personalmente i proprietari dei video dicendo loro di chiederti di pagarli!
Lo stesso vale per Striscia la Notizia

John B. Commentatore certificato 15.01.10 02:49| 
 |
Rispondi al commento

Rispondo gentilmente a chi mirisponde che sono incazzato!!
Avete pienamente ragione...evviva il fatto che si possa ancora esprimere un parere.
Saluti a tutti!!

Camillo B. Commentatore certificato 15.01.10 02:24| 
 |
Rispondi al commento

Ok..Ok la religione nostra non ci aiuta.. ewbbene. dobbiamo renderci più consapevoli del nostro futuro in mani altrui!!!!
Tranquilli, glio eccessi sono sempre finiti in tragedia ( forse il pesiero di Ratzinger), certamente il nostro tempo è limitato, appunto, nel tempo, dunque chi è migliardario adesso si gode la vita( sia pur con critiche) chi è invece povero ( alla fame) si annienterà da solo. Dunque Statisti e Papi vari non servono a niente , dato che si affidano uno alla nostra ignoranza, l'altro alla credulità cristiana.
Non c'è verso contro l' ingnoranza indotta!!

Camillo B. Commentatore certificato 15.01.10 02:11| 
 |
Rispondi al commento

la cosa più scandalosa è che l'articolo Art. 21 della costituzione che dovrebbero infrangere per mettere il bavaglio a internet è il solito che ha salvato il nano e company quando aprì le TV allora illegali.


Altro che 2 pesi e 2 misure qui siamo all'oscenità + assoluta.

Bruno BASSI, Ronchi di Massa Commentatore certificato 15.01.10 01:58| 
 |
Rispondi al commento

Attacco a Internet:

...Comunque non preoccupiamoci più di tanto,
adesso vedrete che il "PD"...si farà sentire...!
Per fortuna gli Italiani,in tema di Libertà,Cultura
e Conoscenza, hanno un Partito su cui
CONTARE.......!!!!!!!
Maurizio Tesei

maurizio tesei, catania Commentatore certificato 15.01.10 01:58| 
 |
Rispondi al commento


al posto di tante parole allego un`animazione che rappresenta
lo stato d`animo del sottoscritto e non solo...

tanti auguri

sbycab

http://www.cab.ch/can4fun.htm

franco s. Commentatore certificato 15.01.10 01:49| 
 |
Rispondi al commento

tratto da www.lacostituzione.it

dobbiamo modificare la Costituzione?

Da molte parti, e con insistenza, si invoca la modifica della Costituzione quale soluzione di molti problemi italiani. Ovviamente la Costituzione può essere modificata, seguendo le procedure in essa stessa contenute, ma chi vuole modificarla dovrebbe:

* indicare i problemi che si propone di affrontare
* dimostrare che tali problemi sono causati proprio da quegli articoli della Costituzione che propone di modificare
* dimostrare che le modifiche proposte possono veramente porre rimedio ai problemi indicati
* dimostrare che le modifiche proposte non creano problemi di altro tipo

Invece la presunta necessità di riforme costituzionali fino ad oggi non è mai stata argomentata in modo razionale, ma solo con degli slogan e ciò fa temere che il vero scopo degli "attacchi" alla Costituzione sia di cambiare gli equilibri disegnati dalla Costituzione per accrescere il potere del Governo a scapito del Parlamento e della Magistratura.

Bruno BASSI, Ronchi di Massa Commentatore certificato 15.01.10 01:49| 
 |
Rispondi al commento

La "prima" de L'Ultima Parola

Qualche giorno fa ho comunicato attraverso la rete che sarei stata ospite, venerdì sera intorno alle 22:30 su Raidue, ad un programma nuovo che partirà proprio domani, condotto da Paragone.

Il titolo della programma sarà "Giustizieri e Giustiziati" (NdA: questo è il titolo della puntata, quello del programma è "L'ultima Parola").

Lunedì scorso come vi dicevo la redazione ha chiamato chiedendo se fossi interessata ad un partecipazione. Io ho dato subito la mia disponibilità incondizionata, non sapevo neanche chi fossero gli altri partecipanti.
Oggi pomeriggio alle 18:30 circa ho appreso da Gianni Barbacetto, anche lui avrebbe dovuto partecipare a quel programma, che non sarebbe più stato ospite.

Sono stata poi contattata dalla mia assistente, mi ha riferito che era appena arrivata una telefonata in segreteria che ci avvisava che purtroppo, per equilibri interni alla trasmissione, io non sarei stata più ospite gradita dalla redazione e che al mio posto avrebbero chiamato un mio collega di partito: Massimo Donadi.

Fermo restando che non capisco questi "equilibri della trasmissione" visto che io, anche se indipendente, sono un europarlamentare dell'Italia Dei Valori, come Massimo Donadi è un parlamentare dell'Italia dei Valori. Quindi non capisco l'attinenza degli "equilibri interni".

Volevo comunque rendervi partecipi di quello che è il mio pensiero e di quello che probabilmente avrei detto durante il programma, magari a qualcuno non interesserà, ma ad altri si.

continua per chi è interessato...

http://www.soniaalfano.it/content/la-prima-de-lultima-parola

manuela bellandi Commentatore certificato 15.01.10 01:45| 
 |
Rispondi al commento

berlusconi vuole limitare internet perchè fino ad adesso non è mai riuscito a controllarlo.infatti già possiede mediaset e la rai,se poi mette le mani anche su internet buonanotte.internet deve rimanere libera di informare i cittadini,perchè se no ci rimangono i tg di silvio con fede,minzolini e giornalisti e giornali che ti dicono le cose che silvio vuole.

devis q. Commentatore certificato 15.01.10 01:41| 
 |
Rispondi al commento

la costituzione è molto chiara

Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.
La stampa non può essere soggetta ad autorizzazioni o censure.


è chiaro che internet è quello che viene definito "ogni altro mezzo di diffuisone".

poi c'è la stampa ( che non è ogni altro mezzo ma specificatamente un particolare mezzo) e si dice ceh non può essere soggetta a censure.


e poi si continua con le regole per la stampa....

Si può procedere a sequestro soltanto per atto motivato dell'autorità giudiziaria nel caso di delitti, per i quali la legge sulla stampa espressamente lo autorizzi, o nel caso di violazione delle norme che la legge stessa prescriva per l'indicazione dei responsabili.
In tali casi, quando vi sia assoluta urgenza e non sia possibile il tempestivo intervento dell'autorità giudiziaria, il sequestro della stampa periodica può essere eseguito da ufficiali di polizia giudiziaria, che devono immediatamente, e non mai oltre ventiquattro ore, fare denunzia all'autorità giudiziaria. Se questa non lo convalida nelle ventiquattro ore successive, il sequestro s'intende revocato e privo di ogni effetto.
La legge può stabilire, con norme di carattere generale, che siano resi noti i mezzi di finanziamento della stampa periodica.
Sono vietate le pubblicazioni a stampa, gli spettacoli e tutte le altre manifestazioni contrarie al buon costume. La legge stabilisce provvedimenti adeguati a prevenire e a reprimere le violazioni.


sinota chiaramente che "Si può procedere a sequestro soltanto per atto motivato" si riferisce specificcatamente alla stampa e non globalmente a "ogni altro mezzo di diffuisone" anche perchè si continua con "il sequestro della stampa periodica può essere eseguito da ufficiali di polizia giudiziaria" e perciò non ci sono dubbi.

Ora che ci sia qualche "BASTARD" che voglia far rientrare "ogni mezzo di diffusione" dentro la prola "stampa" è per sequestrare la parola il verbo.

Bruno BASSI, Ronchi di Massa Commentatore certificato 15.01.10 01:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sodoma e Gomnorra, ebbene sì, ma solo con una Papa così!!!!

Camillo B. Commentatore certificato 15.01.10 01:36| 
 |
Rispondi al commento

Come la storia già mille volte ci insegna, chi si pone contro il progresso, contro la libertà, contro la voglia/esigenza di espressione; chi si schiera per biechi interessi di bottega che non vanno oltre il loro naso, hanno già perso. Forse non ora, forse domani o dopo-doma(n)i, ma sono perdenti.
Non si ferma il mare con un muro di sabbia.

Leonardo Vieri 15.01.10 01:27| 
 |
Rispondi al commento

Siamo ormai in pieno regime dittatoriale ... tra poco ci faranno pure il "bucho del culo scanner", ci tasseranno l'aria e ogni parola che pronunceremo in territorio pubblico, ci faranno pagare le gabelle sui diritti di immagine virtuali e addirittura la tassa di proprietà a chi possiede una webcam e un computer ...

bisogna opporsi a queste leggi "bavaglio" contro Internet ... Beppe qui urge che tu ti faccia invitare in RAI da Santoro (uno degli ultimi giornalisti veri rimasti) o su RAI TRE, oppure devi crearti una "televisione" popolare non solo online ,ma sul satellite, devi raggiungere e comunicare a tutta l'italia, anche alle vecchie generazioni che votano ancora per le vetuste lobby partitocratiche ... discutine con Di Pietro e Santoro, c'è già Travaglio ma non basta ... lo so che non vuoi arruffianarti con la RAI, ma è necessario trovare un modo per avere ancora più visibilità e parlare alla gente, qui c'è davvero il rischio che si perdano pure le regionali e che la nazione cada totalmente in mano a Berlusconi e i suoi "sgherri" ... e se questi riescono a far passare l'immunità parlamentare o Lodo Alfano bis, o pincopallino salvaprocessi, e se riescono pure a cambiare il sistema giudiziario e la Costituzione ... non saremo nemmeno più liberi di esprimere il nostro democratico pensiero o ideologia politica online ...

Il partito dell'Amore vuole addolcire le opposizioni attirandole a se e abbracciandole in una "stretta" di soffocante consociativismo, oppure - se non ci riuscirà - intende metterle un bavaglio definitivo ... il Movimento a 5 Stelle è un ottimo inizio, ma non basta: occorre conquistare più visibilità, e purtroppo bisogna scontrarsi con i media, in particolare la TV ... internet parla solo alle nuove generazioni, ma chi vota sono anche quelli che non sanno ancora accendere un computer!!!

Siamo per la democrazia e contro ogni forma di violenza, ma anche contro ogni sopruso e ogni forma di demagogia populista e presidenzialismo "sudamericano

Carlo Bordini 15.01.10 01:24| 
 |
Rispondi al commento

...Dal tenore dei commenti,sembra proprio che
l'Attacco a Internet, non sia proprio una buona IDEA!
Maurizio Tesei

maurizio tesei, catania Commentatore certificato 15.01.10 01:17| 
 |
Rispondi al commento

APPELLO PER IL POPOLO VIOLA
IL NANO E’ TORNATO ALLA CARICA
INDOSSIAMO GLI ELMETTI E COMINCIAMO A DIFENDERCI
quando approderanno in aula leggi come il processo breve, il leggittimo impedimento e l’immunità parlamentare
OCCUPIAMO IL PARLAMENTO
certe porcherie nemmeno devono essere discusse … otterremo un doppio vantaggio : bloccheremo l’approvazione di leggi infami e li costringeremo ad occuparsi di noi …
Dopo tante parole è arrivato il momento DI AGIRE …
P.S. : tenete conto che se passano queste leggi non esisteranno più il diritto, la giustizia, la democrazia … perché dopo ci sarà un solo potere …
QUELLO MAFIOSO

roberto p. Commentatore certificato 15.01.10 01:16| 
 |
Rispondi al commento

TABLEAU DE BORD

Tutte le occasioni sono buone per mettere su uno spettacolino e chiedere l'elemosina. Ti metti in un angolo di una strada con un PC. Eh certo con un Pc! Che ve mettete a sonà? Nun staccate un euro. Invece con un pc te metti a offrì sondaggi e du euro li raccatti sempre. Come si fà? Metodo Polverini. Te inventi un campione de 1000 soggetti de varia estrazione e poi dici a chi passa per strada che va tutto benone e la situazione è stabile. Metti che poi per un colpo de culo te passa un personaggio importante puoi pure dare una svolta alla vita e lasciare il marciapiede. Bisogna solo variare leggermente i risultati dei sondaggi per sviare un pò i sospetti. Guarda che siamo nell'era del web! non è necessario fare accattonaggio in TV. Viene bene pure il mordi e fuggi in do te pare.
Ecco quà uno che uno che è in pista da tempo:

http://www.crespiricerche.it/index.php?option=com_content&task=view&id=175&Itemid=1

Da schiantare dalle risate 15.01.10 01:15| 
 |
Rispondi al commento

Reggio: dichiarazioni di Scopelliti su regionali
Lunedì 11 Gennaio 2010 19:33
Di seguito nota di Scopelliti e Gentile:
Nostre liste espressione di rinnovamento, no a indagati per mafia e condannati ,
anche non definitivi, per reati contro la pubblica amministrazione"

http://www.strill.it/index.php?option=com_content&view=article&id=58554:reggio-dichiarazioni-di-scopelliti-e-gentile-su-regionali&catid=40:reggio&Itemid=86

MA CHE BELLE PAROLE... VEDIAMO SE DICE IL VERO...


BEPPE SCOPELLITI-PASQUALINA STRAFACE


http://www.youtube.com/watch?v=QtVm51lImws

MA CHI E' PASQUALINA STRAFACE? E IL SINDACO DI CORIGLIANO CALABRO...

Corigliano / IL PENTITO: "I FRATELLI STRAFACE AMICI DELLA ‘NDRANGHETA
IL RACCONTO DI VINCENZO CURATO: I PRESUNTI RAPPORTI TRA I FRATELLI STRAFACE E LA ‘NDRANGHETA LOCALE E LE PRESUNTE RICHIESTE D’AIUTO ELETTORALE IN FAVORE DELLA SORELLA PASQUALINA CANDIDATA A SINDACO

http://www.sibarinet.it/index.php?option=com_content&view=article&id=3732:corigliano-il-pentito-qi-fratelli-straface-amici-della-ndranghetaq&catid=84:corigliano&Itemid=85

MA CHE BRAVO SCOPELLITI!!!! BELLE PAROLE LE TUE PER UNA REGIONE PULITA NE CONDANNATI NE INDAGATI... PECCATO CHE SONO SOLO BELLE PAROLE

LA CALABRIA E LA PATRIA DEI PIU POTENTI MAFIOSI E MASSONI DEL MONDO ... SONO LORO CHE DOBBIAMO COMBATTERE

franco f. Commentatore certificato 15.01.10 01:10| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti.
Vorrei discutere con voi di una cosa che mi sta a cuore.
Sapete se e dove è possibile conoscere nel dettaglio le voci delle varie entrate fiscali del Governo? Esiste un sito affidabile con i dati di quanto lo Stato ha a disposizione?
Credo che le nostre tasse siano anche affar nostro e che sarebbe utile per noi cittadini sapere di quanti soldi si dispone, in modo da poter partecipare informati, con le nostre proposte, ai dibattiti sulle riforme da attuare ed altro.
A me spesso vengono idee e mi piacerebbe parlarne coi politici, ma mi rendo conto che senza soldi non si canta messa!
Grazie..

Oscar Romano 15.01.10 01:10| 
 |
Rispondi al commento

ragzzi secondo me dovremmo organizzare un ritrovo in collegamento con santoro ed esporre le nostre opinioni a tutti quelli che conoscono solo la dea tv,tanto con annozero non ci sarebbero problemi penso,e probabilmente ne trarrebbe vantaggio anche "l ascolto" del pubblico a casa..

billy gibbons 15.01.10 01:08| 
 |
Rispondi al commento

Non c'è niente da fare, stà vincendo l'egoismo e da deficienza pura educazione propinataci da MNediaset/Rai( costretta).
Italiani siamo nella merda, non c'è parito che possa rivoltare la situazionew( Tranne Ratzinger). comunque resistiamo altrimenti i nostri figli la paghera<nno cara!!!
Ratzinger non avrà figli, lo capite??!!

Camillo B. Commentatore certificato 15.01.10 01:01| 
 |
Rispondi al commento

BERLUSCONI E' UN DITTATORE

Per come pretende di manovrare e lobotomizzare i cervelli, paragonabile a Hitler.

Che si provi a chiudere internet!

Viva la poesia! E la cultura libera Ormai solo su internet.


Poesia della bambola
di Gregory Corso

Una bambola preferita

sa il dolore dell’addio di un bimbo.

Sepolta nella culla in soffitta muore per sempre.

I colori di caramella sbiadiscono

i calzoni lunghi ci portano altrove

e su mani di bimbo crescono i peli.

Matite masticate, graffiate, spiccioli in tasca

dove sono?

Il corpo del bimbo è più lungo

lungo come la terra

tutti gli passano sopra, alcune su sedie a rotelle,

lungo il viaggio invidioso e folle.

La bocca erutterà gazosa e canditi.

(Gregory Corso; questo sì che è un gigante! Berlusconi invece è un nano... In tutti i sensi e in tutti gli schifi)

e. b.

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.01.10 01:00| 
 |
Rispondi al commento

ROMA - Concluso il pranzo con Gianfranco Fini, Silvio Berlusconi torna nella sua residenza di palazzo Grazioli dove ad attenderlo ci sono i tre coordinatori del partito insieme con i due esponenti del Pdl pugliese Antonio di Staso e Rocco Palese, in pole per la corsa alla guida della Regione.

Un incontro interlocutorio ,quello per scegliere il candidato in Puglia, riferiscono alcuni presenti, ai quali però non sarebbe sfuggito il non buon umore del premier.

Rimasto con i suoi fedelissimi Berlusconi avrebbe confidato di non essere molto soddisfatto dell'incontro avuto con il co-fondatore del partito.

Non sono né rose, né fiori ma nemmeno rottura, sarebbe stato il commento del Cavaliere ai suoi per sintetizzare il pranzo con il presidente della Camera.

Continua su:
http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/politica/2010/01/14/visualizza_new.html_1673801631.html

=========================

Con tutto quello che sta accadendo, leggere queste cose mi rende furiosa!

Lui è di buon umore.........forse gli hanno preparato qualche leggina ad hoc.

Per il resto, "muoia Sansone con tutti i filistei"!

Buona notte, forse è meglio che mi eclissi.......


cettina d., isola Commentatore certificato 15.01.10 00:59| 
 |
Rispondi al commento

io direi di rassegnarci tanto la maggioranza degli italiani continua a votarlo e quindi vorrà dire che gli va bene

basta, rassegniamoci

i.G. 15.01.10 00:54| 
 |
Rispondi al commento

Ringrazio Fabrizio Gatti di esistere. Lo ringrazio perché m'insegna il coraggio che io non ho. Intrufolarsi nei Cpt e tra i braccianti in Puglia per fare un resoconto veritiero della realtà non è davvero da tutti.
E soprattutto e' l'unico che abbia avuto il coraggio di dire la verità e cioè che i clandestini esistono anche grazie alla legge vigente nel trasformare i licenziati (con permesso di soggiorno a tempo determinato),
e che non trovano lavoro entro sei mesi, necessariamente in clandestini.
L'unico a dire questa sera ad annozero che il governo sta per approvare una legge che ci riporterà indietro restituendo il potere ai datori di lavoro di comunicare l'assunzione il giorno stesso in cui s'inizia a lavorare, permettendo così la regolarizzazione dell'ultimo minuto solo quando avviene la tragedia sul luogo di lavoro.

Quest'uomo si può dire sia un eroe a denunciare queste cose, ed è un eroe solo perché non siamo e forse non riusciremo mai ad essere coraggiosi e lucidi come lui.

Oggigiorno chi dice la verità è un eroe...ma dovremo al più presto ripristinare la normalità: e cioè chi dice la verità è semplicemente sincero, chi dice il falso ha sicuramente qualcosa da nascondere e quantomeno è uno stronzo.

A proposito ma è vero che il Giornale è riuscito a dare la notizia della cattura dei due mafiosi (all'indomani del no B-Day)ancor prima che il fatto accadesse?
se è così avranno sicuramente un oroscopo impareggiabile da offrire ai suoi lettori!!

Potrebbero fare tipo un'unica uscita per tutto l'anno con quello che succederà!!

giliola r. Commentatore certificato 15.01.10 00:53| 
 |
Rispondi al commento

Ratzinger, stai perdendo adepri a piè sospinto!! Dimettiti, non vali niente!!!
Non dici niente, sopporti di vivere in uno stato puittanesco , ma bravo, e pensi che noi coglioni( crstiani) nonm c'è nè accorgiamo??!!

Camillo B. Commentatore certificato 15.01.10 00:53| 
 |
Rispondi al commento

LINEA NOTTE

ILLUMINANTE LAPSUS di cICCHITTO durante un'intervista per la commemorazione dell'amico morto latitante.

saluti

uno22 qualunque22 Commentatore certificato 15.01.10 00:52| 
 |
Rispondi al commento

C'è una cosa che non capisco

premetto che le mie informazioni sull'Italia le ricavo da questo blog e dalla stampa internazionale, i giornali italiani (salvo "il Fatto" non li leggo più da anni poiché fanno pena (per non usare termini più adatti ma indcecorosi).

Che in Italia a differenza degli altri Paesi europei che frequento internet sia da sempre sotto controllo l'avevo notato: sono stato recentemente in Romania, Polonia, Repubblica Ceca, Svezia, Germania, Francia, Svizzera, Spagna, Portogallo e in nessuno di questi Paesi mi è stato chiesto un documento per l'uso di internet in un luogo pubblico. Nemmeno in Tunisia. In Italia ho dovuto mostrare passaporto e far registrare i miei dati personali. Dunque il controllo della rete esiste solo in Italia ma da anni.
Anche se ormai purtroppo immeritatamente, l'Italia fa però ancora parte dell'Europa: e la Corte Europea esiste per sanzionare gli Stati che violano i diritti sanciti dalla carta Europea, ed uno dei primi è la libertá di opinione ed il divieto di censurarla.
Dunque chiunque potrebbe denunciare l'Italia alla Corte Europea nel caso una legge becera violasse il diritto alla libera informazione ed espressione delle opinioni. Anche uno straniero temporaneamente in Italia, anche un turista che venisse privato del diritto al libero uso di internet esistente in tutte le altre nazuioni europee.
Dico bene o sbaglio?

Graziano Priotto
(gianavello@atlas.cz)

Graziano Priotto 15.01.10 00:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Chgiesa ha tante volte influenzato il governo Italiano eccome, adesso o lo accondiscende o non ha più la capacità ecclesiastica di interporsi ad oscenità mondiaLI, povera chiesa, è chiaro a capo c'è Ratzinger un incapace, se Gesù scendesse di nuovo gli darebbe una bella scarpata in culoooo!! Al Ratzinger che vive e , di più, vegeta in uno stato illiberale e non democratico!
Forza Ratzinger che manderai a fare in culo tutra la chiesa cattolica,se Te nè frega qualcosa??

Camillo B. Commentatore certificato 15.01.10 00:48| 
 |
Rispondi al commento

Lascia stare il razzismo

Considera sta parabola.

Giornalista "Ma lei perché non regolarizza gli extracomunitari che raccolgono le sue arance?"
Imprenditore "Ma perché c'è un Ufficio di regolarizzazione qui?"
Giornalista "Non c'è?"
Imprenditore "No che non c'é!"

non c'è 15.01.10 00:48| 
 |
Rispondi al commento

Io voglio sapere a quanto ammontano i finanziamenti europei all'Italia in materia di immigrazione...

Voglio sapere quanti soldi sono arrivati, a chi e dove sono stati versati e dove sono stati spesi...

Nemmeno Santoro ha fatto a Cota questa domanda...perchè?


UN PENSIERO ALLA GENTE E ALLA TERRA DI HAITI

Un piccolo pensiero a questo popolo devastato con le parole di uno dei massimi poeti Haitiani recentemente scomparso: Paul Laraque. E' un atto d'accusa al sistema dittatoriale che per decenni ha tenuto Haiti alla catena. E ancora oggi...

Per la tragedia terribile del terremoto,il dolore è tanto.

e. b.

da: LA SABBIA DELL'ESILIO


impossibile ritorno ai giardini interdetti
della giovinezza e del paese natale
io sprofondo in questi luoghi maledetti
dove il nemico conduce il ballo

la farsa finita
per il mio popolo e per me
comincia la tragedia
dello schiavo e del re

Haiti la mal amata
alla quale essi hanno sacrificato tutto
tra i machetes e le picche
il doppio viso dei fratelli Sansaricq

io sono lo spettacolo e lo spettatore
della lotta del desiderio e della paura
dei robots e dei dinosauri
della vita e della morte

io prendo l’onda nelle mie braccia
come una donna amata
e tu ti distendi vicino a me
come il mare placato

alla soglia dell’eternità
l'uomo sogna il suo passato

abolita la frontiera tra sogno e realtà
il poeta si fa ordinatore della sua follia

(...)

da "La sabbia dell'esilio", Multimedia Edizioni

Traduzione: Giancarlo Cavallo

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.01.10 00:43| 
 |
Rispondi al commento

...Attacco a Internet:

Sarebbe opportuno lasciare le cose come stanno.
Sul computer il tempo passa!Giorni,mesi ed anni!

Attaccare Internet,imbavagliare Internet,
imbrigliare Internet....Mah!
Non mi sembra una buona idea!

Se alcuni milioni di cittadini scaricano e sfogano
le loro tensioni quotidiane,settimanali e decennalisu un computer, è una cosa;Ma se in mancanza di Internet (o di ciò che rappresenta), fossero costretti a scendere per strada,
è un'altra!

Non mi sembra una buona idea!
Maurizio Tesei

maurizio tesei, catania Commentatore certificato 15.01.10 00:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUANDO SENTO CHE QUESTO GOVERNO INFAME CERCA DI BLOCCARE INTERNET, MI SEMBRA CHE SI STIA RICREANDO L'ASSE CINA-ITALIA-IRAN. Sembra che il fascismo non se ne sia mai andato, anzi è peggiorato, è diventato mafismo. Ma è possibile che il bene in questo paese non possa vincere sul male? Come si fà a toglierci dai coglioni tutti questi parassiti delinquenti? Intanto cominciamo a scrollarci di dosso il ruolo delle pecorelle inculcatoci dalla chiesa, e cominciamo ad assumere quello del lupo che agisce in branco. DOBBIAMO FARE PAURA, SOLO QUESTO SENTONO.

Leonello Casagrande 15.01.10 00:42| 
 |
Rispondi al commento

MA STI CAVOLI DI YOUTUBE, CE NE SONO MILLE ALTRI ANCHE MIGLIORI....TIPO VIMEO...CAPITO BEPPE?? SPOSTIAMOCI...

luca a., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.01.10 00:39| 
 |
Rispondi al commento

Se perdiamo anche questa battaglia allora vuol proprio dire che ce lo meritiamo. Se in rete verranno applicate le loro "leggine" ad aziendam allora significa che siamo dei perdenti nati. Beppe se insieme all'elmetto ci vorrà il fucile io sarò il primo a fare ella ruggia, ma una cosa deve essere chiara...qui non si può più perdere.Punto.

Luca c., bologna Commentatore certificato 15.01.10 00:38| 
 |
Rispondi al commento

Devo essere propio un 71enne rincoglionito se - pur seguendo il blog da qualche anno - molte volte sento un senso di fastidio. Mi lasciano perplesso il turbinio delle quotidiane denunce senza un approfondimento articolato dei vari temi; scuoto la testa di fronte a numerose missive di puro sfogo grondanti velleitarismo. La pretesa di essere i soli eroi del Paese conduce ad un isolamento orgoglioso che puzza di snob. Fatto sta che non mi sono iscritto al Movimento che vivo come un fatto epidermico, rabbioso e senza prospettive. Non sono mai stato iscritto ad un partito ma giudico comunque infantile che sia una condizione per aderire al movimento la mancanza di precedente militanza politica. Perchè qualcuno non mi spiega che senso abbia. Sono interessato a come si stanno muovendo i Radicali. E, comunque, a livello di posizione sono di idee socialiste che, almeno per me, rappresentano un sentimento più che una ieologia

Dino Mercatanti, Besana in Brianza(Milano) Commentatore certificato 15.01.10 00:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ratzinger dimettiti, nello Stato in cui vivi non c'è demovcrazia come pèuoi sopportare tutto questo??!!

Ratzinger dimettiti, nello Stato in cui vivi non c'è demovcrazia come pèuoi sopportare tutto questo??!!

Ratzinger dimettiti, nello Stato in cui vivi non c'è demovcrazia come pèuoi sopportare tutto questo??!!

Ratzinger dimettiti, nello Stato in cui vivi non c'è demovcrazia come pèuoi sopportare tutto questo??!!
Ratzinger dimettiti, nello Stato in cui vivi non c'è demovcrazia come pèuoi sopportare tutto questo??!!
Ratzinger dimettiti, nello Stato in cui vivi non c'è demovcrazia come pèuoi sopportare tutto questo??!!
Ratzinger dimettiti, nello Stato in cui vivi non c'è demovcrazia come pèuoi sopportare tutto questo??!!
Ratzinger dimettiti, nello Stato in cui vivi non c'è demovcrazia come pèuoi sopportare tutto questo??!!

Ratzinger dimettiti, nello Stato in cui vivi non c'è demovcrazia come pèuoi sopportare tutto questo??!!
Ratzinger dimettiti, nello Stato in cui vivi non c'è demovcrazia come pèuoi sopportare tutto questo??!!
Ratzinger dimettiti, nello Stato in cui vivi non c'è demovcrazia come pèuoi sopportare tutto questo??!!

Ratzinger dimettiti, nello Stato in cui vivi non c'è demovcrazia come pèuoi sopportare tutto questo??!!
Ratzinger dimettiti, nello Stato in cui vivi non c'è demovcrazia come pèuoi sopportare tutto questo??!!
Ratzinger dimettiti, nello Stato in cui vivi non c'è demovcrazia come pèuoi sopportare tutto questo??!!
Ratzinger dimettiti, nello Stato in cui vivi non c'è demovcrazia come pèuoi sopportare tutto questo??!!
Ratzinger dimettiti, nello Stato in cui vivi non c'è demovcrazia come pèuoi sopportare tutto questo??!!

Ratzinger dimettiti, nello Stato in cui vivi non c'è demovcrazia come pèuoi sopportare tutto questo??!!
Ratzinger dimettiti, nello Stato in cui vivi non c'è demovcrazia come pèuoi sopportare tutto questo??!!


Camillo B. Commentatore certificato 15.01.10 00:35| 
 |
Rispondi al commento

CAPORETTO 2008+2
Tramonti a Nordest

Mario Tozzi su RAI3 sta spiegando alcune dinamiche

sui terremoti, i crolli, tipi di costruzioni..

--------------------------------------

Solo le Torri Gemelle

si sono POLVERIZZATE completamente.

epe pepe 15.01.10 00:33| 
 |
Rispondi al commento

Sono incazzatissima!

Non mi riconosco in questa Italia!

E' inammissibile ciò che sta accadendo, è fuori da ogni logica "umana".

cettina d., isola Commentatore certificato 15.01.10 00:31| 
 |