L'italozombie

Italozombie
(1;47)
Living_dead.jpg

Gli italiani, esclusi come sempre i presenti per non far torto a nessuno, sono zombie di seconda generazione. Una involuzione della specie. Gli zombie di prima generazione, quelli descritti da Romero nella: "Notte dei morti viventi", avevano un obiettivo comune: divorare gli umani per sopravvivere. Erano lenti nei movimenti, con espressioni vacue, suoni gutturali. Dei bamboccioni d'altri tempi. Gli italozombie applicano alla lettera la terza legge fondamentale della stupidità umana di Carlo M. Cipolla, professore Emerito di storia Economica a Berkeley: "Una persona stupida è chi causa un danno ad un'altra persona o gruppo di persone senza nel contempo realizzare alcun vantaggio per sé o addirittura subendo una perdita". Gli italozombie hanno migliaia di obiettivi personali, ognuno dei quali danneggia gli altri e sé stesso. La somma di questi obiettivi rappresenta la società degli italozombie nel suo complesso.
L'italozombie è accomunato allo zombie tradizionale da una apparente incapacità di intendere e di volere. In realtà è vittima della legge transitiva dell'imbecille propagata da giornali e televisioni. Quando prende una decisione sbagliata la sostiene a costo di sembrare imbecille, fino a diventarlo realmente. Un numero consistente di italozombie rimbecilliti scatena l'invidia di coloro che vogliono emularli. Vige, in questo caso, un'altra legge, quella dell'aggregazione preferenziale per la quale più è alto il numero degli imbecilli, più se ne aggiungeranno.
Un italozombie diventa aggressivo con chiunque tenti di spiegargli che ha un comportamento da italozombie. In questi casi alza il tono della voce e ricopre di insulti chi ha davanti, L'italozombie non vuole essere contraddetto, né scoprire la sua vera natura. Il suo comportamento quotidiano è mediadiretto, non ha idee o opinioni, ma profonde convinzioni dovute a Minzolini, Vespa, Belpietro, Giordano, Scalfari, Riotta, Battista. Opinioni di cui però non conosce le origini, nè del resto gli interessa. Inoltre ha una memoria temporanea di pochi giorni e non riesce a fare associazioni. L'italozombie è un predatore sociale, appartiene alla categoria dei furbi che fottono i fessi. E' un piccolo Attila, dove passa lui non cresce più la solidarietà e non si sviluppa la conoscenza e non cresce più l'erba. L'italozombie è camaleontico, si mimetizza tra gli italiani non ancora infetti, è il vicino di casa, il familiare, il collega d'ufficio. Il prete che benedice un casello autostradale tra gli applausi della folla. Le azioni di un italozombie non sono quasi mai plateali, sempre però antisociali, dalla fattura non rilasciata, alla discarica in un fiume, al parcheggio dell'auto su uno scivolo per portatori di handicap. L'italozombie vota da sempre per i partiti che più lo rassicurano di poter continuare a fare i cazzi suoi. L'italozombie è la metastasi del Paese e la libera informazione è la cura. Loro non si arrenderanno mai (ma gli conviene?). Noi neppure.

***
FIRMA DAY PER LE REGIONALI

Primo Firma Day per la lista Movimento 5 Stelle Emilia Romagna : Domenica 17 si firma a Modena e Cesena. Clicca qui per i luoghi e orari: www.beppegrillo.it/listeciviche/liste/emiliaromagna/calendario.html

MoVimento 5 Stelle Piemonte - Domenica 17 gennaio secondo Firma Day in Piemonte. Venite a mettere una firma gratuita nei banchetti a Torino, Ivrea, Chieri, Bussoleno, Asti, Alessandria, Cuneo, Alba, Bra, Mondovì, Fossano, Biella, Cossato, Novara, Vercelli, Omegna. Tutti i dettagli sul calendario (portate un documento d'identità). Per sapere dove e quando firmare per sostenere la lista, clicca qui.

MoVimento 5 Stelle Lombardia - Per sapere dove e quando firmare in Lombardia per sostenere la lista, clicca qui.

 Iscriviti al MoVimento 5 Stelle
Nome: Cognome:

Copia il codice HTML e incollalo nel tuo sito web
lasettimanabanner.jpg

Postato il 17 Gennaio 2010 alle 13:37 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa
| Commenti (719) | Commenti piu' votati | Invia il tuo video | Invia ad un amico

Tags: Battista, Belpietro, Carlo Cipolla, Giordano, italozombie, Minzolini, Riotta, Romero, Scalfari, Vespa

Commenti piu' votati


L'ITALOZOMBIE.

E non potevi dire che sono dei pezzi di merda???

Chi fotte un povero disgraziato,non è un furbo,ma un figlio di mignotta,un bastardo,o meglio,come dicevo prima,un gran pezzo di merda!

Perdonate il lessico,ma a volte rende l'idea.

Che cavolo di cultura la nostra,la cultura della furbizia,ma non è furbizia quella di approfittarsi di chiunque,ma semplicemente pochezza!

Come posso dare considerazione a chi lucra mettendo in difficoltà le famiglie o chi è più debole?

Come posso prendere per esempio chi per soldi e potere venderebbe madre,padre e figli?

Pezzi di merda Beppe,chiamali con il loro vero nome!

Non è difficile fare soldi,basta sbattersene di chiunque hai di fronte e non schifarsi di leccare culi!

Basta allenarsi ogni mattina sporcandosi i baffi di cacca,per abituarsi.

Preferisco essere un "coglione" per scelta,piuttosto che un menefreghista "furbo"!

Basterebbe prendere coscienza del fatto che essere onesti non significa essere stupidi!

Basterebbe poco per sbarazzarci di questi omuncoli!

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma,coglione per scelta!


Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.01.10 17:53| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 54)
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA PUGLIA AI PUGLIESI!
Scusate il fuori tema ma quel che sta accadendo in Puglia mi fa venire i brividi. Questa terra che in cinque anni di governo Vendola è diventata una regione finalmente, intendono rimetterla in coda e fermare la sua ascesa. Questa è la dimostrazione che alla politica premono le poltrone sotto al loro fondo schiena e non gliene frega niente se queste poltrone schiacciano la popolazione. PUGLIESI RIBELLATEVI SCHIERATEVI COL VOSTRO PRESIDENTE E DIFENDETELO A SPADA TRATTA - MANDATE A CASA CHI HA INTERESSI PRIVATI DA DIFENDERE E TENETEVI STRETTO COLUI CHE HA FATTO E FARA' ANCORA GLI INTERESSI DELLA PUGLIA. LA PUGLIA E' VOSTRA DIFENDETELA!

Maria Pia Caporuscio, Roma Commentatore certificato 17.01.10 18:42| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 51)
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.corriere.it/politica/10_gennaio_17/craxi-hammamet-presenti_b5429fa6-0360-11df-a5a7-00144f02aabe.shtml

CIRCA 600 PERSONE ALLA COMMEMORAZIONE AD HAMMAMET
Decennale Craxi, Tricolore sulla tomba Presenti Frattini, Sacconi e Brunetta
Tre ministri ad Hammamet non nelle loro vesti istituzionali, ma per una scelta personale

(continua al link)
-------------------------
Vergognateviiiiiiiii siete la feccia del popolo italiano

Gennaro Giugliano, Napoli Commentatore certificato 17.01.10 14:33| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 41)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se incontrate un italozombie non affrontate mai un discorso politico.
Ditegli ad esempio:
che votare il nano porta jella.
Che vuole eliminare i gratta e vinci.
Che voi non lo votate più perché ha tradito la moglie.
Se cerca di obiettare alzate la voce e parlategli sopra, vi riconoscerà come amici.
Auguri!

fran cesca Commentatore certificato 17.01.10 23:12| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 38)
 |
Rispondi al commento
Discussione

1968: io c´ero.
E anche Beppe Grillo c´era!
Quelli erano i tempi in cui le donne bruciavano il reggiseno e si mettevano i pantaloni (e sembra impossibile, ma era scandaloso).
Erano i tempi in cui si occupavano le scuole e si pensava di poter fare un mondo migliore.
E quale mondo abbiamo ora?
Una schiera di "bellissime" con il seno impiantato, le labbra siliconate e le chiappe al di fuori.
Il cui unico obiettivo e´conquistare il "fesso" che le manterra´per tutta la vita.
E per il "fesso" l´obiettivo e´avere un posto statale, sicuro, ben remunerato, una grossa macchina e tanti soldi da spendere per "conquistare" la bella di turno.
Questo non e´il futuro che volevamo nel 68.
Cos´e´successo?


Ho sentito Gigi Riva dire una grande verità:
-'in Italia,il calcio serve a nascondere i problemi del paese,quindi di calcio ce n'è al lunedì,martedì,mercoledì...'(e io oltre al calcio ci aggiungerei i GF,Amici e cagate per cerebrolesi simili).
Onore a Riva che oltre capire questo,ha rifiutato la candidatura per il pdl proposta dal 'bugiardino' di Arcore,evidentemente oltre ad essere saggio,sentiva puzza di merda già al telefono!
------
Volevo dire a Sancho che ha ragione a dire che la guerra la dobbiamo fare al sistema,con le idee,...e non contro le persone,ma purtroppo quelli che stanno rovinando la nostra vita e il nostro futuro hanno un nome,un cognome ed una faccia,e ho paura che se non raggiungiamo il punto di rottura (e incazzatura),le sole idee e i programmi non bastano.
Fiducia al MoVimento,e a Grillo...

andrea h., verona Commentatore certificato 17.01.10 18:04| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 25)
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'un bloggher che trova 'normale' che gli insegnanti di religione ricevano, non si sa perché, un bonus di aumento di 200 € al mese.
Guardate che la cosa non è affatto normale!
Prima di tutto in tutti i paesi non islamici e non ebraici (non fondamentalisti) la religione viene insegnata dalle rispettive chiese presso gli edifici di culto e non la paga certo lo stato.
In USA il fedele versa alla chiesa prescelta il 10% del suo stipendio. Lo stato non dà nulla.
L'Italia è l'unico paese europeo dove la chiesa cattolica, e solo questa, è mantenuta dallo Stato ed è l'unico paese dove esistono nella scuola pubblica insegnanti della sola religione cattolica pagati dallo Stato.
E' ingiusto e incostituzionale che per di più abbiano una paga superiore agli altri insegnanti, come trovo abnorme che tutto il loro trattamento professionale sia diverso.
Prima di tutto questi insegnanti sono scelti dal vescovo. E c'è in tal senso una denuncia radicale alla Corte europea per tutta la loro irregolarità. Copio "Una direttiva comunitaria del
2000 vieta qualsiasi forma di discriminazione in ragione del credo religioso. E lo fa anche la Dichiarazione universale dell’Onu, richiamata dal Trattato di Maastricht, e dalla Convenzione
europea sui diritti dell’uomo". Qui la diversità di trattamento è chiara: sono cristiani
Poi: se per diventare insegnanti di qualsiasi materia sono necessari almeno 2 anni di abilitazione post-laurea, perché per diventare insegnanti di religione basta la nomina del vescovo? Possono non essere laureati. Non partecipano a nessun concorso, e li licenzia solo il vescovo magari per fatti privati come un divorzio. Notare che non sono nemmeno precari ma entrano direttamente in ruolo.
Sono 20.000, moltiplicato per 200 euro al mese fa 4.000.000 € ogni mese. In un anno moltiplicato per 13 = 52.000.000, 52 milioni di € buttati via non si sa perché, come contentino al Vaticano.
Fanno 104 miliardi delle vecchie lire. Non ci si poteva fare qualcosa di meglio?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 17.01.10 15:31| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 24)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche quell'accattone di SACCONI alla commemorazione del ladrone boiardo craxi (come lo chiamava la lega).
Il nostro ministro della sanità dovrebbe piuttosto dire quanto ci sono costati i vaccini contro l'h1n1,invece di andarsene in giro a fare il pagliaccio e soprattutto ci dovrebbe dire che la moglie è direttore generale della multinazionale fornitrice dei suddetti vaccini.


renzo coscia 17.01.10 19:57| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 21)
 |
Rispondi al commento

UNA PREGHIERA A TUTTI I BLOGGERS E A BEPPE GLILLO.

GUARDATE QUESTI LINK NELL'ORDINE ESPOSTO.

SONO LE RIVELAZIONI/DENUNCIA DI BENITO LIVIGNI, COLLABORATORE DI ENRICO MATTEI.

HA DENUNCIATO LA STORIA DEGLI EVENTI ITALIANI DA MATTEI AD OGGI.
sONO DENUNCE SCONCERTANTI.

INVIATE I LINK A TUTTA LA VOSTRA RUBRICA, PREGANDO DI FARE ALTRETTANTO.


http://www.youtube.com/watch?v=81gNtkDuZEs
http://www.youtube.com/watch?v=lIndCGveQDc
http://www.youtube.com/watch?v=R9BDpRWrfIw
http://www.youtube.com/watch?v=PWvbw6rfu7g
http://www.youtube.com/watch?v=xkmW_tlx3B4



L'italozombie ih ih ih... Lo stupido che mette in pratica tutte le idee che non ha!

Una persona stupida è chi causa un danno ad un altra persona o gruppo di persone senza nel contempo realizzare alcun vantaggio per sé o addirittura subendo una perdita.


Praticamente quello che sega il ramo sul quale è seduto;
il marito che si taglia il pisello per fare dispetto alla moglie;
l'operaio che vota Berlusconi e lega pensando che i malandrini tutelino i suoi interessi ....

Goffredo di Buglione Commentatore certificato 17.01.10 22:44| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento

CICCHITTO SI "SCOPRE" SENZA PUDORE.


Finalmente si capisce il motivo di tanto impegno per riabilitare la figura di Craxi:

«Contro Bettino un network dell'odio
Ora vuole colpire Berlusconi e Bersani»
Cicchitto: Borrelli e Di Pietro ne fanno parte. E Franceschini è sensibile all'ex pm

http://www.corriere.it/politica/10_gennaio_17/bettino-network-odio-cazzullo_7719d618-0342-11df-a5a7-00144f02aabe.shtml

http://www.radioradicale.it/scheda/295418/dichiarazioni-a-margine-delle-cerimonie-per-bettino-craxi-tra-il-16-e-17-gennaio-2010

Cicchitto è uscito allo scoperto:
Craxi era “odiato” dalla magistratura come ora la stessa “odia” Belusconi ergo => se si riabilita Craxi si beatifica Berlusconi, odierno “martire” della persecuzione dei carnefici togati!

COMPLIMENTI PER LA RICOSTRUZIONE ORWELLIANA DELLE VICENDE CHE RIGUARDANO LE FINE DELLA STORIA POLITICA E GIUDIZIARIA DI CRAXI!

Lasciate riposare in pace i morti ed invitate i vivi a PRESENTARSI ALLE UDIENZE IN TRIBUNALE.


Ciao a tutti.

Davide Bianchi Commentatore certificato 18.01.10 13:13| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Post molto azeccato. Anzi, direi sublimamente azeccato!

Mi occupo di innovazione industriale e quanto presento un progetto innovativo mi trovo a dovermi confrontare, la maggior parte dei casi, con dei dotti professionisti che hanno costruito la loro carriera su quella che definirei una nuova scienza: IL PARACULISMO, identificato nella competizione tra colleghi su chi lecca di più invece che sulla meritocrazia dei risultati sensati raggiunti. Oggi questa particolare tipologia di gente, la stra grande maggioranza purtroppo, si identifica a pieno titolo con la mediocrità operativa della nostra classe dirigente. Questa crisi sta mettendo la "categoria" a dura prova, si trovano spiazzati perchè leccare il culo al proprio capo non è più sufficiente a garantigli il lavoro: oggi le giustificazioni, pezzo forte dei mediocri, sono sempre più labili e facilmente riconducibili a delle gran balle... Insomma, avete presente gli gnocchi: se accendi il fuoco prima o poi vengono a galla e la crisi, in questo caso, rappresenta il fuoco.

I mediocri rappresentano il maggior ostacolo alla meritocrazia, inteso a tutti i livelli e ambiti, perchè per loro rappresenta una minaccia e non una opportunità. Sbarazzarzi dei mediocri è quasi impossibile perchè pur di difendere le loro posizioni raggiunte con tanti sacrifici, sono disposti -consciamente e/o dando retta agli istinti primordiali- a denigrare e sminuire all'inverosimile tutto ciò che non capiscono o che percepiscono, ancora peggio, nocivo al proprio status quo. E' possibile riconoscere i mediocri, oggi più che mai, con i conservatori quel tipo di gente a cui conviene che le cose rimangano come stanno.

Praticamente, quindi, fintantoché davanti a voi c'è un mediocre non aspettatevi dei gran progressi, ammenoché il cambiamento non procuri un disavanzo di 10/1: ovviamente a vantaggio del mediocre con il quale vi trovate costretti a misurarvi...


APPELLO PER IL POPOLO VIOLA
IL NANO E’ TORNATO ALLA CARICA
INDOSSIAMO GLI ELMETTI E COMINCIAMO A DIFENDERCI
quando approderanno in aula leggi come il processo breve, il leggittimo impedimento e l’immunità parlamentare
OCCUPIAMO IL PARLAMENTO
certe porcherie nemmeno devono essere discusse … otterremo un doppio vantaggio : bloccheremo l’approvazione di leggi infami e li costringeremo ad occuparsi di noi …
Dopo tante parole è arrivato il momento DI AGIRE …

P.S. : tenete conto che se passano queste leggi non esisteranno più il diritto, la giustizia, la democrazia … perché dopo ci sarà un solo potere …
QUELLO MAFIOSO

P.S 2 : questa è l’ultima possibilità che ha il nano per potersi garantire l’impunità, e noi per impedirglielo. Dopo di lui di queste leggi ne beneficierà tutta la casta.

roberto p. Commentatore certificato 17.01.10 23:01| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

L’ITALOZOMBIE

In effetti Grillo è la stessa cosa che penso io tutte le volte che mi collego al tuo blog….


Ma è mai possibile che, qualsiasi cosa tu dica, la proverbiale sudditanza psicologica dei frequentatori abituali di questo blog non li fa reagire?!


QUESTE SONO SOLO LE ULTIME….


Schifani chiede d’incontrarti davanti alla stampa nazionale per discutere finalmente delle famose 3 proposte di legge e tu cosa fai?! T’inventi la scusa banale e puerile che siccome ha rifiutato la telecamera di internet tu declini l’invito…..e nessuno ha niente da obbiettare……. Niente!!!….bravo bravo Grillo….

Metti in piedi il movimento dei comuni a quattro stelle però nello stesso tempo dici che, siccome trattasi di movimento senza fondi…… fa fatica a decollare…..quando tutti dovrebbero sapere benissimo che, se tu avessi veramente voluto farlo, i fondi li avresti potuti benissimo anche trovare…..*vedi microscopio……e ancora tutti zitti…..bravo…..bravo Grillo……

PS: SVEGLIA UAGLIU’ CA SA FAT JURN!!!

ezzio s., milano Commentatore certificato 18.01.10 17:27| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

@ Viola verde

"Più che un quartiere, Chiaia sembra sia diventato un grande manicomio. La polizia della Procura di Napoli ha infatti messo le mani su oltre 400 pratiche di presunti invalidi affetti da malattie mentali, che ogni mese percepiscono la pensione o l'indennità di accompagnamento."

==============

Scommettiamo che sono tutti tesserati PdL?

Voti di scambio, tesoro, voti di scambio, è così che vincono le elezioni Berlusconi e Bossi!

cettina d., isola Commentatore certificato 18.01.10 12:15| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se è vero che l'italozombie è la metastasi del Paese, è vero anche che la libera informazione è la cura, sì, ma palliativa.

Non si cancellano secoli di Franza o Spagna finchè se magna a colpi di informazione...e Minzolini, Vespa, Belpietro, Giordano, Scalfari, Riotta, Battista non fanno altro che dare al pubblico ciò che il pubblico (oltre che il loro padrone) vuole.

Qualcuno qui sotto ha scritto che teme che l'italiano all'estero infetti il paese dove si trova. Io invece prescriverei ad ogni italiano 3-4 anni minimo di residenza forzata all'estero. Dove fare il prepotente, l'arrgante e il pitocco è molto più difficile, e dove troverebbero il modo di inculcargli quel senso delle regole che a casa nostra è sentito solo come un fastidioso intralcio al libero esercizio dei cazzi propri.

Cristina M., Leifers Commentatore certificato 18.01.10 13:18| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ad Haiti sono finalmente arrivati gli aiuti uumanitari...:

Stanno giá sparando a chi ha fame!

☭uerriero Alessandro, Democrazia Perlana Commentatore certificato 17.01.10 22:04| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Ma scusa Beppe, non è propio quello che vogliono i capizombie del nostro parlamento? Tutti intendo, perchè se siamo a questi livelli oggi in Italia, la responsabilità e di tutti quelli che in questi anni hanno occupato tutte le istituzioni italiane. Quindi non diamo solo la colpa al nano corruttore piduista, la rsponsabilità ce l'hanno tutti chi in modo diretto e chi in modo indiretto. Tutto questo per mantenersi la poltroncina, ma stiamo facendo retorica. Se non si smuove niente è sopratutto colpa di quelle istituzioni che dovrebbero preservarci da questo degrado culturale. Il nano piduista fa i suoi interessi e questo oramai lo si sa da una vita, ma chi è che gli permette di fare tutto ciò? Ecco la colpa più grossa è di chi gli permette di fare ciò che vuole, questi ha una maggior responsabilità di ciò che sta accadendo, consapevolmente o meno che sia.

L'Italia è fallita.

Ed è fallita nel momento in cui si è permesso a questi delinquenti di salire al potere ed evergli permesso di ridurre l'Italia in questo stato.

Non oggi, non ieri.

Fabio D., Caserta Commentatore certificato 17.01.10 15:32| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Italiani siate ladri e omertosi e sarete ricordati per sempre!

Che schifo, cosa devono vedere i miei occhi e sentire le mie orecchie..

da un lato vedo trasmissioni dove si cerca di far capire agli italozombi che la vita di craxi al di la di tutta la merda che ha spalato sul povero stivale e stata dignitosa, la vita di un grande statista!! (sentire poi i commenti di certe persone che ritengono piu interessante sapere quante volte andava al cesso direi che spiega davvero tutto!!!) come se parlare della vita privata di un hitler o di un ladro qualsiasi potesse far scordare tutto il male che hanno fatto. Ormai siamo alla frutta..

Cambio canale e vedo papanatzinger che vuole santificare un papa (papa pio XII) che non ha fatto nulla per salvare quegli ebrei e froci che venivano deportati per essere infornati...

e questo dovrebbe essere sintomo di civilta??? di meritocrazia??? Persone che dovrebbero aprire gli occhi alle nuove generazioni?

siamo alla frutta!!! anzi direi che siamo gia al cesso, spero che ci si sbrighi al piu presto a tirare lo sciaquone perche non se ne puo piu...

Hux WS Commentatore certificato 18.01.10 11:01| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

...Ma se oggi ci troviamo a discutere sull'intestare o meno una via a Bettino Craxi, fra trent'anni staremo sempre qui a decidere se è giusto o meno intestare una piazza a Berlusconi?

Quando non esiste una coscienza civica del passato storico, tutto è concesso. I Ladri diventano eroi, gli eroi sono dimenticati..

Walter Veltroni a proposito di Craxi disse: Bettino, è stato il più grande statista del Socialismo Europeo del 900.

magari fra 30 anni si dirà..

Berlusconi è stato il più grande statista del Liberismo Europeo del 900, ma anche del terzo millennio..

Il Pdl è un'associazione Pidduista tendente al mafioso..
Il Pd è un'organizzazione filo Socialista, tendenzialmente mafiosa..

Quindi si deduce che gli Italiani (non tutti fortunatamente) oltre che essere morti viventi, sono tendenti o tendenzialmente mafiosi

Vaffanculo finchè campo...

Quando ci fù la ricorrenza del decennale della morte di Falcone e Borsellino, i rappresentanti del governo di allora (cioè più o meno quelli di oggi), AVEVANO ALTRO DA FARE..

Già perchè forse, Falcone e Borsellino, sono incappati loro malgrado, in incidenti dovuti al caso..e fra 30 anni visto l'andazzo, questa sarà la versione ufficiale..


lele71 p. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.01.10 12:32| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

@@@ AnSia newSSS;Non ne posso più @@

1)La richiesta di solidarietà ai terremotati haitiani,da parte dei ricchissimi uomini della terra,la trovo davvero "cosa buffa e rivoltante".

Queste tristi occasioni "dovrebbere servire" per rivoluzionare il mondo attualmente gestito dal solito "Ali babà -presidente USA- e dai suoi 40 ladroni.
I ricchi non possono diventare sempre più ricchi impoverendo sempre più i popoli e poi,quando é ora di sborsare qualcosa per aiutare "quei popoli affamati",richiedere solidarietà agli ultimi di tutto il mondo.Non date nulla.
E' ora di guardarci in faccia e dire "BASTA".
Non ne posso più della solidarietà "alla Thelethon",quella solidarietà detta "cristiana".
Non ne posso più di sentire dire:"Fate un' offerta ..... dimostrate la vostra bontà".
(Quanto vorrei prendere per il collo tutti coloro che continuano a ripeterci di donare,donare...)

Non mi priverò di un euro e neppure di un centesimo.Se farete come me vedremo se quei ricconi,che tanto amano esibire le loro ricchezze,sì priveranno davvero di qualcosa per aiutare coloro che quotidianamente "sfruttano".
####

2) (BerlusKazz:"Ne D.N.A ne D.E.A.")
Agenzie di stampa governative ci hanno informato che la "compagna" di P.Silvio berlusOne,è incinta.
##
Persone,a cui é nota la vera tendenza sessuale di Piersilvio berlusOne,dubitano veramente che il figlio in arrivo sia suo e pare (pare) che richiederanno il test del D.N.A.per la paura che anche questo figlio "venga addebitato" allo spirito santo.
Non appena saputo ciò berlusKazz (dio dell'amore nuovo) s'é incazzato davvero ed ha fatto sapere "niente D.N.A. e,soprattutto,niente "DEA" in casa mia.
##
Preciso,per dovere di cronaca,che berlusKazz per "DEA" non intendeva la mitica DEA dell'amore e della bellezza "Afrodite" ma la "Drug Enforcement Administration" che é l'agenzia federale "antidroga" statunitense.
Cam.

Camillo Sesmoulin Commentatore certificato 17.01.10 13:44| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento


@ Stefano Irish

il problema, Stefano, e' che i tuoi (continui) inviti a fuggire verso la dignita' contengono anche un elemento di rischio. Mi spiego: non tutti gli italiani sarebbero benefici per l'europa civile. L'italiano sprizza sopraffazione da tutti i pori. Non e' un caso che abbia i politici che noi tutti conosciamo. E non solo: la classe dirigente in generale, inclusi gli imprenditori (che a nord di Lugano chiamerebbero affaristi), gli universitari ecc.

Io ho quotidianamente a che fare con italiani, di un certo livello di istruzione, e ti devo dire (come saprai anche tu del resto) che fanno venire il latte alle ginocchia per quanto riguarda l'innata tendenza ad ammirare (e a difendere) il piu' potente, sia questo un baronetto delle universita', o l'inetto della politica, o un qualsiasi filibustiere che si fa chiamare "finanziere".

Cosa voglio dire con tutto questo? Che non voglio assolutamente che l'europa venga infettata con questa sotto-cultura del servo e del padrone.

Anche questi che fanno i giustizieri, non disdegnerebbero un aiutino per il figlio nel lavoro, ecc. Non un attimo di sdegno, non una discussione.

Che se ne stiano la'.

Intanto Grillo continua a pensare che gli italiani siano un popolo semplicemente vittima di altri, di marziani che hanno imposto "un certo modo" di essere, di vivere, di rapportarsi con gli altri. Un po' di informazione libera, e tutto tornerebbe normale.

Sai anche tu, spero, che non e' cosi'.

el picafior

Fabrizio G (el picafior) Commentatore certificato 18.01.10 13:06| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci sono persone precarie da 30 anni e la Gelmini non riconosce loro alcun diritto, ma gli insegnanti di religione passano tutti in ruolo appena entrano nella scuola, e dunque che senso ha premiarli anche con 220 € di aumento?
E' ingiusto
E che senso ha che, a parità di ore lavorate, gli insegnanti di religione debbano guadagnare più di un insegnante precario di matematica o di italiano o di inglese?
Dicono che devono studiare? Ma ogni insegnante deve studiare. Deve preparare le lezioni o aggiornarsi e correggere i compiti. Se un insegnante è serio, il suo lavoro fuori classe è superiore a quello in classe. Io lo so perché ho insegnato
Cos’hanno di maggior lavoro costoro? Prima dovevano essere tutti precari, poi di colpo sono diventati tutti di ruolo. E ora grazie a Tremonti hanno pure un aumento di stipendio del 2,5% ogni 2 anni. Così, dopo 8 anni, rispetto ai loro colleghi di altre materie, guadagnano 130 € netti al mese in più. E' giusto questo? Stesso lavoro, stipendio diverso, questa è discriminazione: non lo dico io, lo dice una sentenza del tribunale di Roma che potrebbe aprire la strada ad un risarcimento danni di massa
Una insegnante di Roma ha fatto causa e ha vinto Il giudice del lavoro le ha dato ragione, condannando il Ministero della Pubblica istruzione a risarcirla con 2.611 €, cifra calcolata sommando gli aumenti che avrebbe avuto insegnando religione
Se 200.000 precari facessero la stessa causa, le casse dello Stato avrebbero un duro colpo
Ecco un altro caso in cui avrebbe fatto comodo la class action, quella americana, non quel troiaio che vogliono mettere in Italia, che vale solo per cifre esattamente simili e condizioni esattamente uguali e non è applicabile nemmeno ai truffati dal signor Tanzi

In quanto a dire che sono pochi 800 € al mese per lavorare 15 ore la settimana, 60 al mese e solo per 9 mesi, ore che poi sono meno per tutte le vacanze intermedie.. ma provate a dirlo a chi lavora in un call center!
E questi non sono nemmeno laureati

viviana v., Bologna Commentatore certificato 17.01.10 17:57| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non comprendo richiste come quella di "togliere la pubblicità" nel blog.
La pubblicità nel blog non c'è, il blog si autofinanza con la vendita (questa si pubblicizzata) dei Dvd autoprodotti, che nessuno però è obbligato a comprare per scrivere o leggere sul blog.

Altra lamentela sempre frequente sarebbe la non democrazia o censura, anche questa del blog:
Ora è vero che forse potrebbe essere un po' aggiustata la regola delle 5 segnalazioni come inappropriato = bannato automaticamente, personalmente sarei per togliere la bannatura automatica, lasciando allo staff il compito di bannare i commenti inappropriati, però da qui a parlare di "Non democrazia" e di "censura" è davvero eccessivo. Censura è chiudere un blog scomodo per legge o impedire a un giornale o a una Tv di pubblicare certe notizie. Quì non si fa nulla del genere.
Chi scrive quelcosa di non gradito agli altri (spesso offese e falsità macroscopiche), a volte viene cancellato, tuttavia nessuno gli impedisce di farsi un suo blog e scrivere quello che vuole.

nicola rindi, prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.01.10 17:27| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori










Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.



Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori