Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Lombardia a 5 Stelle


Lombardia_5_Stelle.jpg
Formigoni, Moratti, Berlusconi, Bossi, Castelli, Maroni, Dell'Utri, i figli di Craxi, La Russa, Gelmini, Brambilla. Cosa hanno in comune queste persone? La loro prima caratteristica è che sono nostri dipendenti, sono a carico dei contribuenti. La seconda è che vivono in Lombardia. Come può un milanese, un varesotto o un bergamasco sano di mente e informato averli votati? E' un mistero della Fede, esattamente come il viso di pelle da pesca dello psiconano pochi giorni dopo il lancio di Tartaglia. Cementocrazia, inceneritori, malattie e sanità privata. In Lombardia è in atto una metastasi del territorio e della salute. Una volta era la patria del design e della tecnologia, oggi delle betoniere e degli ospedali. Chi arriva in Lombardia per la prima volta in aereo crede che Milano inizi dal Ticino e finisca in Veneto, una megalopoli grigia, unica, con qualche lago in mezzo. Più grande di Los Angeles. Ora, però, un'alternativa c'è. E' Lombardia 5 Stelle con il candidato Vito Crimi. Sono cittadini che vogliono riprendersi la loro vita e quella dei loro figli. Gente che parla semplice, diretta come chi non deve nascondere le proprie idee con le parole. E' sufficiente eleggere uno solo di loro in consiglio Regionale per cambiare tutto. Ognuno conta uno e chi entra in Regione rappresenta gli occhi, le orecchie, l'intelligenza di tutto il MoVimento. Ascoltateli. Loro non si arrenderanno mai (ma gli conviene?). Noi neppure.

10 Gen 2010, 18:59 | Scrivi | Commenti (101) | listen_it_it.gifAscolta
| Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

dai grillo fai qualcosa per farci lavorare

roberto d'agostino 01.03.13 11:02| 
 |
Rispondi al commento

Carissimi,
a proposito di lavoro precario e libertà di informazione vi correi raccontare brevemente la mia storia. Sono un giornalista professionista attualmente con l’indennità di disoccupazione perché fare questo lavoro in Puglia è davvero impossibile. Dopo anni di gavetta dura sono diventato a fine 2007 direttore di un quotidiano locale in uscita nella provincia di Bari. Il giornale, nonostante il monopolio della Gazzetta del Mezzogiorno, anche per quanto riguarda distribuzione e vendita, oltre che per l’informazione pilotata, cominciava ad imporsi al pubblico quando è stato acquistato e chiuso dalla Banca Popolare di Bari, azionista di Gazzetta e Telenorba, tv locale che attinge ad ampi mani ai contributi per l’emittenza, con tre pseudo canali, dopo la graduatoria stilata dal Corecom amico. Tutto quello che è contro questo sistema, in Puglia non può esistere. Pochi mesi dopo altri pseudo imprenditori e pseudo politici locali ci propongono di realizzare un altro quotidiano ma solo dopo che abbiamo costituito una cooperativa di giornalisti e grafici. La cooperativa assume 11 giornalisti e 3 grafici in attesa di firmare una convenzione con la quale gli editori si impegnano a passare alla coop 29mila euro al mese per la produzione del quotidiano. Gli stessi non firmano con varie scuse la convenzione per i primi due mesi e noi continuiamo a lavorare. Poi ci chiedono di firmare rinunciando al pregresso…noi rifiutiamo. Infine, ad agosto, senza che abbiamo preso un euro per tre mesi di lavoro, ci dicono di andare in ferie per tre settimane e che avremmo ripreso a settembre, sistemando il tutto. A settembre troviamo la redazione chiusa…è finita. Ora la cooperativa, che nel frattempo ha dovuto licenziare tutti, si trova a dover pagare i contributi per le assunzioni che Inpgi, Inps e Inail ci continuano a chiedere e per noi si è aggiunto al danno la beffa di doverci autotassare. Degli undici giornalisti assunti solo io ho potuto ottenere l’indennità di disoccupazione…gli

SAVERIO RICCI 29.01.10 14:40| 
 |
Rispondi al commento

Buon Giorno dall'alto adige

sono trebo maurizio ed ho un problema con il canone rai che rifiuto di pargare in quanto siamo da 3 mesi in digitale e non funziona perfettamente il segnale avrei bisogno di un giornalista che mi possa fare un inserto su un giornale "La Repubblica"
grazie

Trebo Maurizio 26.01.10 10:49| 
 |
Rispondi al commento

caro marco seguo la trasmissione anno zero con molto interesse . purtroppo rai international
vi sta oscurando anno zero prima veniva trasmesso
alle ore 11.00 di sera e replicato il giorno dopo
alle ore 18.00 e andava benissimo .
oggi viene trasmesso alle ore 3.45 del mattino e
replicato alle 6.45 del mattino nessuno e' in gra
do di vedere il vs programma [solo dracula]
puoi cercare di cambiare la fascia oraria grazie

ps. anche altri programmi hanno subito lo stesso trattamento [ballaro report ecc....]

franco cultreri 25.01.10 13:43| 
 |
Rispondi al commento

buon giorno mi chiamo maurizio casagrande e vivo a gubbio pg le scrivo per porle un quesito.lei a quanto ne sò non ha mai citato una delle armi più tremende a disposizione oggi, vale a dire i laser a intensità variabile.Tali laser invisibili a occhio nudo e rilevabili solo con telecamere a infrarossi particolarmente sensibili, credo non in commercio nel circuito ufficiale, possono fare effettivamente molto male.Ora siccome data la variazione di intensità e dato che il nostro organismo ha delle percentuali di acqua differenti a seconda degli organi è possibile colpire una persona senza traccie esterne.A questo si può aggiungere il fatto che la tecnologia ha miniaturizzato tali laser tanto da renderli integrati non solo con una normale videocamera ma anche con microcamere ,per capirci le microcamere da spionaggio, in modo da seguire la persona in ogni angolo della sua abitazione senza che la stessa possa capire da dove venga colpita.Per intenderci uno strumento sia ricatto che di coercizione perfetto perchè estremamente efficace e all'apparenza invisibile.Mi limito a scriverle solamente questo ma le faccio presente che tali laser a intensità variabile hanno anche altri utilizzi cioè possono essere utilizzati non solo nella configurazione dolorosa e quindi nella consapevolezza di chi è vittima ma anche in altri modi con la non consapevolezza di chi ne è oggetto .Spero che lei prenda in considerazione quello che le ho scritto perchè tale strumento ci riporterà indietro di secoli e lei può avere i mezzi rendere nota tale arma affinchè chi è oggetto passivo abbia un quanto meno un appiglio,poichè quello che rende tali laser efficaci è la non conoscienza.Credo che ne sia a conoscienza Dario Fo essendo residente in Gubbio. La saluto e spero non tanto in una sua risposta a me quanto ad un suo interessamento.

maurizio casagrande 18.01.10 11:16| 
 |
Rispondi al commento

ho visto la trasmissione di anno zero sui fatti avvenuti a Rosarno ed ho appreso che per il primo marzo è stato indetto uno sciopero degli extracomunitari.Sarebbe la prima volta e,credo,potrebbe avere un significato importante anche sul piano culturale.Chiedo: sarebbe possibile tentare di organizzare un concerto in piazza del plebiscito,anche con le organizzazioni sindacali,o con chi ci sta.L'importante sarebbe avere un insieme di artisti che facciano vedere e sentire che stare insieme è meglio che stare da soli con il dio Po.Chi può,o ha i contatti giusti,potrebbe muoversi in questo senso?

blasco dinucci, pisa Commentatore certificato 16.01.10 16:48| 
 |
Rispondi al commento

vito crimi..sarà la persona più onesta del mondo, e capace, ma per cercare di far entrare in consiglio regionale uno del movimento, bisognerebbe attirare voti anche all'esterno del popolo 5 stelle, e in una zona a forte tendenza "localista" non mi sembra la scelta migliore. ma spero di sbagliarmi.
p.s. mi sono iscritto al movimento una settimana fa, e scopro ora che è tutto deciso. cominciamo bene....

igor manni 16.01.10 07:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao a tutti, io sono Silvana Carcano, sono arrivata seconda nella competizione interna per la scelta del candidato capolista regionale. Sono nata a Milano, sono residente da sempre a Paderno Dugnano e radicatissima sul territorio.
E SONO FELICE CHE ABBIA VINTO VITO, SICILIANO DI ORIGINI MA BRESCIANO DA DIVERSI ANNI.
Perché l’urgenza più impellente oggi nella nostra Lombardia è il ripristino della legalità, dunque anche la lotta alla criminalità organizzata, che da noi ormai ha radici ben consolidate.
Per questo è ancor più significativo che il filo che unisce la Lombardia e la Sicilia non è solo quello della mafia ma è anche e soprattutto quello della LEGALITA’.
Non abbassiamoci ai livelli dei leghisti ma puntiamo sempre in alto, seguiamo gli esempi virtuosi: NEGLI STATI UNITI HA VINTO OBAMA!

Silvana Carcano 15.01.10 20:29| 
 |
Rispondi al commento

Il commento senza risposta è "Vox clamantis in deserto" (S.MATTEO, III,3)
C'è o no la possibilità di conoscere il programma elettorale per la Lombardia deciso dai burocrati del MoVimento5stelle?

Michele L. Commentatore certificato 14.01.10 17:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho bisogno di aiuto,non riesco ad iscrivermi al movimento lombardia 5 stelle.Tramite il blog di beppe il pc mi dice di controllare la mia email,tramite il blog lombardia5 stelle il pc non mi da l'accesso.Se qualcuno del movimento mi può aiutare la mia mail è andreacarosio@fastwebnet.it..Ve ne sarei grato.grazie ciao

andrea c., varese Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.01.10 10:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravissimi i MeetUppari Lombardi!!!
Andiamo tutti a firmare ai firma day.
Diamoci da fare, facciamoci conoscere!
www.lombardia5stelle.org

Solo noi siamo persone veramente oneste pulite e siamo gli unici portatori di verità ed ecologia.

Grazie Beppe per averci aperto le menti.

Adriana P., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.01.10 17:23| 
 |
Rispondi al commento

Ma per piacere, ma chi li ha scelti questi candidati in Lombardia?
Stiamo parlando di elezioni regionali, di una vetrina del movimento: me li aspettavo giovani, preparati, brillanti, magari con poche esperienze (e non politiche) ma di quelle che fanno la differenza; un manipolo dei migliori tra noi per espugnare il parlamentino di una regione che conta in Europa come un piccolo Stato.

Dai loro CV si evince invece che per lo più non hanno una laurea, per lo più non sanno l'inglese, per lo più hanno esperienze professionali insignificanti laddove le hanno.
Ovviamente il candidato presidente possiede tutte queste caratteristiche.

Sono davvero questi i più qualificati che il movimento può esprimere, i campioni regionali del movimento, O sono solo quelli che per primi si sono aggregati al movimento impadronendosi della sua organizzazione a livello locale (e non dite che c'erano delle primarie perche io pur seguendo tutti i giorni il sito di Beppe Grillo non lo sapevo e questo mi ricorda il modo di agire dei partiti tradizionali)?

Ero propenso a cambiare ma mi toccherà votare Di Pietro anche questa volta.

Saluti

Vittorio Paniccia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.01.10 16:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fortunatamente in Lombardia di Grulli ce ne sono pochi, anche perchè i Lombardi aprono gli occhi e non vedono il grigiore che vede il Grillone.
Nell'attuale giunta Formigoni, circa la metà degli assessori sono di origine meridionale.
Lo sentite come parla La Russa? Si capisce subito che non è di Bergamo.
In Lombardia è facile integrarsi. In Lombardia, differenza della Calabria, non si va a caccia degli immigrati. In Lombardia vi è la più alta percentuale di immigrati in regola ed integrati.
E questi, state tranquilli, che non voteranno 5 stelle o Di Pietro.
A Milano, la metà delle nuove imprese sorte nel 2009 sono state realizzate da extracomunitari.
Se continua così il Grillone, anche quelli come Tartaglione lo lasceranno.
Però al Grillone interessa fare i soldi!!!
E questo gli riesce bene, con i grulli che pagano per sentire i suoi comizi ... !!!!

Egidio Sorano 12.01.10 16:03| 
 |
Rispondi al commento

Ma è un insulto all'intelligenza presentare un tizio con accento catanese in Lombardia. Ma scusa, pensa se uno presentasse Brambilla come presidente della regione sicilia e questo facesse un discorso tipo " uee sicilian fa minga 'l bigul, desmett de fa 'l mafius e anda' a laura'".

A parte questo fatto, una mossa del genere dimostra che il radicamento di qualsiasi alternativa alla lega in Lombardia e Veneto è - purtroppo - zero. Cioè non esiste 1 autoctono volenteroso a presentarsi come presidente.

Daniele P. 12.01.10 00:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il 10/01/2010 ho scritto le mie considerazioni e le mie proposte per le elezioni regionali al MoVimento5stelle. Ho inviato la posta all' indirizzo di posta elettronica inserito nell' art.1 del Non Statuto. Francamente sono perplesso, ero convinto che il MoVimento5stelle agisse in modo diverso dai partiti tradizionali. Ero convinto che il programma elettorale regionale come pure la lista dei candidati, dovevano essere sottoposti preventivamente all' approvazione degli aderenti al MoVimento5stelle invece no è già tutto deciso ! sinceramente sono un pò deluso perchè vedo che si predica bene ma si razzola male.A questo punto chiedo solo di mettere in discussione, al fine di inserirla nel programma elettorale regionale della Lombardia,
la mia proposta di una metropolitana leggera in ogni provincia lombarda, ognuna della quale vada ad intersecarsi almeno con una metropolitana della provincia confinante. In questo modo i cittadini potranno spostarsi per le loro attività in tempi ragionevoli, inoltre avremo sulle strade meno automobili e meno inquinamento atmosferico.In ogni caso, potete quì rendere noto il programma elettorale del MoVimento5stelle nelle Regioni dove si presenta?

Michele L. Commentatore certificato 11.01.10 20:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ci stanno sfiancando, sfiduciando, demeoralizzando.
sto perdendo la forsa di credere possibile un cambiamento: sento l'incoronazione ad imperatore ormai prossima.


chissà...... forse come hanno trovato il modo di far prendere la pensione ai morti ..... hanno trovato pure il sistema di far votare i morti.

Bruno BASSI, Ronchi di Massa Commentatore certificato 11.01.10 16:11| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei porre una domanda e un interrogativo.
Si dice che nel movimento non possono fare parte persone iscritte a partiti. Ora... il candidato presidente ha un passato (ho letto il suo cv) di attivismo in ambito cattolico, e se mi si consente in quell'ambito che spesso sfiora il fondamentalismo.
Nella sua lettera dice che chi è scout lo è per tutta la vita, impegnandosi a far rispettare Dio etc... Se dal movimento dovessero venire richieste verso la "liberazione" della Lombardia (io vivo in Lombardia) dalla morsa fondamentalista di CL, e consentire ad esempio ai medici di poter praticare l'aborto, o altre pratiche invise al Clero, il nostro SCOUT come si comporterà in questo caso?
Questa commistione tra fede e attivismo "cristiano" a me non è mai piaciuta.
Inoltre nel curriculum non spiega quali siano i suoi titoli di studio e come abbia ottenuto il posto di segretario presso la corte di appello... si è trasferito per lavoro o quel lavoro l'ha trovato in Lombardia? Se sì, come?

Luigi Belli 11.01.10 14:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La nota regione LONGOBARDIA,è stata sana e gratificata da eventi straordinari fino alla comparsa nel mondo politico dei SOCIALISTI (Bettino docet) e della LEGA che si vorrebbe ispirare a tali LONGOBARDI,gente operosa e attaccata alle tradizioni locali ma,per mantenere questo standard di vita sociale,occorre un popolo serio ed una guida ancora più seria e motivata.Quel che viene chiesto "come fa un LONGOBARDO sano di mente" votare per questa manica di PARASSITI/PEZZENTI (che poi qualcuno di questi soggetti,con i LONGOBARDI non ha niente a che fare perchè decisamente ESTRANEO)è una domanda interessante che può trovare una risposta solo nell'atavica pigrizia mentale dei medesimi LONGOBASRDI che se pur attivi fisicamente,non altrettanto scafati per gestire la parte economica,a quanto pare.Oltre a questi già noti PARASSITI, la LONGOBARDIA è diventata nel tempo,la più grande erogatrice di TASSE per sostenere ROMALADRONA come gridano i famelici leghisti del MAGNAMAGNA che però,nel loro intento c'era in programma,la SECESSIONE da ROMALADRONA ma,il consistente flusso verso le loro tasche di soldi,tanti soldi,ha fatto cambiare le idee in tal proposito.Evidentemente,il popolo LONGOBARDO,poco attento a conservare quelle tradizioni genuine,è stato infettato nel tempo con soggetti di dubbia provenienza infatti viene considerato LONGOBARDO anche l'attuale ministro della guerra(al massimo un NORMANNO)così che i risultati attuali sono quelli del DISASTRO PIU' TOTALE con PARASSITI come i leghisti (pensate a COTA,BORGHEZ,MARONI,CASTELLI ecc.ecc.ecc) grandi LAVORATORIIII ah ah ah ah,che nel tempo hanno reso IMBECILLI tantissimi LONGOBARDI.Questa è la tesi per me più probabile per comprendere ciò che è successo infatti se ascoltate cosa ne pensano i BERGAMASCHI VARESOTTI,BRESCIANI,VENETI,PIEMONTESI che votano LEGA (con gente come COTAAAAA) vi rendete conto della IDIOZIA POPOLINA che li governa.Spiace per la fine così ingloriosa di un popolo che prometteva bene,la riscossa?sarà dura.

Emilio F., voghera Commentatore certificato 11.01.10 14:43| 
 |
Rispondi al commento

Firmato sabato pomeriggio in cordusio!

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.01.10 13:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

vanno benissimo i complimenti, però il Movimento 5 stelle Lombardia ha bisogno di graccia e gambe che possano dare una mano a fare i banchetti, a raccogliere le firme e a renderci visibili ai cittadini.

Ci battiamo per la democrazia diretta che significa una maggior partecipazione dei cittadini alla vita politica del proprio paese rispetto ad una politica della delega.
Ma poi dobbiamo noi essere i primi a partecipare altrimenti non cambierà mai niente

quindi chiunque pensa di poter dedicare anche solo 2 ore al mese al Movimento si faccia avanti.
Abbiamo bisogno soprattutto di persone in alcune province dove il MU di riferimento è al momento fermo. Stò parlando in particolare di Lodi,Sondrio,Cremona

Chi è disposto a dare una mano lo riferisca al responsabile di provincia che trovate qui:
http://www.lombardia5stelle.org/contatti.html

luca c., milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.01.10 12:26| 
 |
Rispondi al commento

La mafia è in Lombardia da un bel pò e l'antimafia lo sa benissimo. Ecco perché sta gente è ancora sulla cresta dell'onda. I mafiosi del sud hanno metastatizzato la Lombardia.

Nicola Guglielmi 11.01.10 11:58| 
 |
Rispondi al commento

Per qualcuno gli esperti sono gli attuali professionisti della politica, quelli che sono esperti in corruzione, in leggi ad personam, in appalti truccati, in raccomandazioni, in evasione, in una società fatta di furbi. Non amano invece gli esperti in onestà, in trasparenza,in legalità, in una società di tutti.

Ferdinando S. 11.01.10 11:46| 
 |
Rispondi al commento


Una riforma fiscale , centrata su due aliquote Irpef al 23% e al 33%? Uno spottone elettorale in vista delle regionali, cui la gente crederà, senza riflettere che favorirà soltanto i ricchi. Il taglio delle imposte è un'operazione costosa : la vecchia legge delega del 2003 quantificava in 18 miliardi di euro, ben 35 mila miliardi di vecchie lire, la perdita di gettito per lo Stato. Una cifra enorme. Come potrebbero metterla insieme, adesso? Con l'una tantum ? OCIO!

Claudia - Ts 11.01.10 11:42| 
 |
Rispondi al commento

Che cosa hanno in comune costoro?
Un solo requisito: non hanno più nulla di umano.

M. Mazzini 11.01.10 10:31| 
 |
Rispondi al commento

ma chi scrive sti post ?
mi sembrate matti .

volete importare mezzo mondo di disperati in italia e poi vi lamentate della cementificazione ?

vi lamentate dei quattro laghi... e sono quasi i migliori al mondo... proprio rossi bisogna essere per denigrare qualsiasi cosa senza ragionare!!!

come si fa a votare formigoni..ecc.ecc.ecc. _
piuttosto chiedetevi come si fa a votare bassolino loiero di pietro politici sudisti e simili!!!

caterina spadafora Commentatore certificato 11.01.10 10:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

perchè non promuovere una raccolta di firme con richiesta al ministro tremonti di premiare gli onesti contribuenti, dopo averlo fatto per i disonesti, di dare un bonus per quest'anno di 10% di tasse soprattutto ai dipendenti che di scudi ne hanno più bisogno di chi ha trafugato capitali?

marco martini 11.01.10 09:23| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Un saluto a tutti,
io vivo negli Stati Uniti ma vorrei poter votare per le regionali...
Qualcuno saprebbe indicarmi come fare?
Luzz

Matteo Luzzeri, Lafayette, LA (USA) Commentatore certificato 11.01.10 02:25| 
 |
Rispondi al commento

Grazie a tutti coloro che hanno partecipato, grazie anche a quelli che erano in collegamento via web (abbiamo fatto un record di ascolti micidiale) e grazie a tutti quelli che hanno firmato e che andranno a firmare, se volete vedere i filmati in alta qualità sono qui:
http://vimeo.com/8647497
http://vimeo.com/8648237

Paolo Cicerone, ★★★★★ Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.01.10 23:47| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, ero alla presentazione dei candidati e devo dire che i punti toccati sono tutti assolutamente condivisibili, a mio parere. Volevo però far notare a te e, soprattutto, ai vari candidati, che in Lombardia una questione cruciale da affrontare è quella dell'integrazione degli innumerevoli immigrati. Questo punto non è stato neppure accennato, sebbene costituisca, a mio modo di vedere, una chiave fondamentale per poter allineare non solo la Lombardia, ma l'Italia tutta attraverso essa, al progresso globale delle grandi Nazioni d'Europa. L'integrazione, ragazzi: è una questione di natura basilare, e in Lombardia più che in altre regioni.
Grazie, e HOLD FAST!

Giuliano Forresu, Milano Commentatore certificato 10.01.10 23:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ripendendo un passaggio del mio intervento di ieri, in conferenza stampa con te, portiamo in Consiglio Regionale i Cittadini.
Che di ambiente si occupi chi è costretto a muoversi con le macherine, di trasporti i pendolari e di salute i pazienti.
Non siamo "VIP", siamo Cittadini.
Siamo Cittadini Veramente Incazzati. Siamo "VIC"!!!

Daniele P., Ospitaletto (BS) Commentatore certificato 10.01.10 23:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BEPPE, questo è bellissimo e ti riguarda:

http://www.youtube.com/watch?v=dl8zV8VLiZw

;)

Edmond A., Zurich Commentatore certificato 10.01.10 22:31| 
 |
Rispondi al commento

la lombardia come tutto il resto d'Italia, dove girano soldi, vive di elemosine mascherate, elemosine per modo di dire, soldi elergiti dallo stato sotto forma di investimenti, soldi che vanno solo a chi li sà far girare nel verso giusto.
ora come fanno tutti i "cummend" che si sono arricchiti e che sanno, a girare le spalle al sistema...?
però...cè sempre un però...se la gente capisce le "cifre"...se solo si rendesse conto di che cosa si parla...penso che il "nanocapo" e tutti i suoi collusi alleati, si dovranno dileguare sensa lasciare traccia

valter p., roma Commentatore certificato 10.01.10 21:43| 
 |
Rispondi al commento

Forza Lombardi, tenete duro, non mollate.....Voi siete il Popolo, sano, vero,giusto,. Se fossi lì sarei con Voi al 100%. Tutto ha un'inizio e Voi avrete questo privilegio, essere cittadini liberi di scegliere quello che è giusto per il vostro territorio. In Inghilterra hanno iniziato nel 1215 con la Magna Charta Libertatum e non hanno mai smesso di reclamare i propri diritti e di difenderli.

Ferdinando S., Roma Commentatore certificato 10.01.10 21:12| 
 |
Rispondi al commento

Oggi sono andata a firmare!! Forza!!

Porcellini Francesca 10.01.10 21:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono di Genova e non posso votare ma vi assicuro che anche un solo personaggio pulito e ben motivato dentro il consiglio puo' cambiare davvero molte cose.
Avrete occhi ed orecchie direttamente nel mezzo delle loro PORCHERIE!
Saranno controllati, finalmente, senza poter cacciare la gente usando persino la forza laddove la legge dice l'esatto opposto.
Sene fregano di noi e delle leggi, le fanno per il gusto di infrangerle e farcele penare.
LA DEVONO FINIRE!
Sta manica di merde.

FORZA! Ce la potete fare!

Enrico Bosco, Genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.01.10 20:45| 
 |
Rispondi al commento

Anch'io voto David Borrelli! E ci credo.

Claudio Genoria, Belluno Commentatore certificato 10.01.10 20:33| 
 |
Rispondi al commento

E' un segno di speranza, piccolo ma importante: non se ne può più di Formigoni e della sua banda di CL e Compagnia delle opere che sta asfissiando questa regione.
Credo, purtroppo, che sarà un processo inevitabilemte lungo: cambiare la testa alla gente imbesuita da un benessere esclusivamente materiale sarà dura. Far capire che la vita non può esaurirsi in suv, vacanze ai tropici e rincorse continue ai saldi è una sfida difficile ma che vale la pena tentare; riguarda il benessere, quello vero, di tutta una comunità. Auguri.

Silvano De Lazzari Commentatore certificato 10.01.10 20:23| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE
ED IO SONO CONTENTO DI POTER VOTARE DAVID BORRELLI QUI IN VENETO,COME VOI VITO CRIMI IN LOMBARDIA.NON ARRENDIAMOCI MAI, FORZA MOVIMENTO A 5 STELLE ,RIPRENDIAMOCI CIO' CHE E' NOSTRO E NON LASCIAMOLA A GENTE CHE IN TESTA LA NOSTRA MORTE,NOSTRA E DEI NOSTRI FIGLI,COME UN CERTO ZAIA.
ALVISE

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 10.01.10 20:21| 
 |
Rispondi al commento

d'accordo , pero' al primo 5 stelle che sgarra cosa gli facciamo : lo mettiamo alla berlina .....(visto che l'uomo perfetto non esiste e chiunque , appena ha un po' di potere , puo' essere corrotto?

paolo marangoni 10.01.10 20:19| 
 |
Rispondi al commento

moVimento in cucina
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Sono lieto del "sale" ...che è importante !

Ora manca il "pepe" , senza di quello non ci sarà
sapore "frizzante" !!!

MagicLenin RedArmy (p.a.c.) Commentatore certificato 10.01.10 20:05| 
 |
Rispondi al commento

R E S I S T E N Z A

Davide I., Ischia Commentatore certificato 10.01.10 19:37| 
 |
Rispondi al commento

Forza ragazzi!!!!

alberto carosi, ascoli piceno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.01.10 19:24| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 



Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori