Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il morto e i vivi

New Twitter Gallery

Il morto e i vivi - Marco Travaglio
(38:51)
passaparola_11-1-10.jpg

Testo:

Buongiorno a tutti, qualcuno forse si aspetta che oggi parli della faccenda di Rosarno: no, non ne parlo, dico soltanto una cosa, non credo che ci sia bisogno di qualche spiegazione o di qualche retroscena, è  una vicenda che.. raramente in Italia se ne è vista una più chiara, più lampante, più già spiegata, più evidente nelle sue ragioni. Sono ragioni, naturalmente, che non appartengono né alla destra né alla sinistra, dipendono proprio da un fatto, secondo me, mentale e culturale di quel nuovo razzismo italiano con il quale non abbiamo mai voluto fare i conti e che, invece, trovate per le strade di Rosarno, trovate in certe parti del nord, del centro, del sud e che trovate anche ben raccontato nell’ultimo libro di Gianantonio Stella, “ Negri, froci etc.”, che vi consiglio.



Lo schiavismo era meglio (espandi | comprimi)
E è un fatto di rimozione, noi stiamo sentendo in televisione e leggendo sui giornali del nuovo schiavismo, ma non c’è nessun nuovo schiavismo, nel senso che lo schiavismo era qualcosa di nobile al confronto di quello che è successo a Rosarno e di quello che succede spesso dalle nostre parti, perché gli schiavi intanto avevano uno stipendio fisso e una dimora fissa, quando c’era lo schiavismo; questi prendono qualcosa quando viene e poi devono pure pagare il pizzo, inoltre chi li fa lavorare, oppure chi utilizza e beneficia del loro lavoro pretende che scompaiano nel momento in cui smettono di lavorare e ricompaiano nel momento in cui ricominciano a lavorare.



Grazie alla manifestazione "No a Via Craxi" (espandi | comprimi)
Vorrei invece dire che bisogna ringraziare quelle centinaia di persone che sabato hanno manifestato a Milano, in Cordusio, contro l’intitolazione di non si sa bene se un parco o una strada, o una piazza, o un vicolo, chissà che cosa, a Bettino Craxi, sfidando il diluvio. Intanto bisogna ringraziare Piero Ricca per aver promosso questa manifestazione, insieme a tutti gli altri che poi vi hanno partecipato.



L'oblio storico su Craxi (espandi | comprimi)
Appena ricevono un assist prendono la palla e la insaccano nella loro porta. Craxi, la riabilitazione di Craxi è prodromica all’operazione impunità. Nel sondaggio pro o contro la riabilitazione di Craxi mi ha molto colpito il fatto che, se non erro, un terzo delle persone intervistate o forse un quarto, una cifra enorme comunque, non si pronuncia, dicendo “ non so niente di Craxi”.



Craxi e All Iberian (espandi | comprimi)
Nella sentenza All Iberian, che è stata confermata in Cassazione, prescrizione del reato accertato in primo grado con la condanna e poi prescritto nei successivi gradi di giudizio, si legge - scrivono i giudici - che “ Craxi è incontrovertibilmente responsabile come ideatore e promotore dell’apertura dei conti, destinati alla raccolta delle somme versatigli a titolo di illecito finanziamento, quale deputato e segretario esponente del PSI. La gestione di tali conti non confluiva in quella amministrativa ordinaria del PSI, ma veniva trattata separatamente dall’imputato, ossia da Craxi, tramite i suoi fiduciari. Significativamente, Craxi non mise a disposizione del partito questi conti, quando vennero scoperti”.

 Iscriviti al MoVimento 5 Stelle
Nome: Cognome:

Copia il codice HTML e incollalo nel tuo sito web
E' disponibile DemoCRAZYa2009, diario politico di un anno italiano, di Marco Travaglio. Acquista la tua copia.

11 Gen 2010, 13:47 | Scrivi | Commenti (860) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

Commenti

 

IL PUPO E' TORNATO SULLA SCRIVANIA.

Roberto Fornara, vercelli Commentatore certificato 16.01.10 16:20| 
 |
Rispondi al commento

Scommetto che la Commissione Affari Costituzionali ha anche oggi, all'ordine del giorno, la discussione sulla legge Parlamento Pulito.. vabbuò,e che premura tenimm!
Ma Schifani non doveva sollecitare il suo iter in Commissione e "spingerla" poi al Senato? O preferisce che una bella spinta la diamo a lui..magari fin fuori dal Parlamento?

Oscar Romano 16.01.10 02:06| 
 |
Rispondi al commento

BASTA mandiamo a casa la classe politica sono troppi e non servono a nulla solo a fare chiacchiere noi abbiamo bisogno di fatti basta chiacchiere ne abbiamo piene le palle. Mandiamo a casa la feccia dei nostri politici non valgono nulla non servono a nulla e ci costano solo tanti soldi, riduciamo la classe politica e cambiamo le regole non se ne puo piu, marciamo su roma e prendiamoli a calci in culo questo meritano sono solo delle merde parlanti, e quale immunita chi sbaglia ha il doppio della pena, propio perchè è un politico cosi ci pensa due volte prima di fare una stronzata. Penso che un rappresentante per regione sia piu che sufficiente per mandare avanti il nostro paese e formare un governo.Facciamo qualcosa non li sopporto propio piu.

Gianluca Petrella, Faenza Commentatore certificato 15.01.10 19:48| 
 |
Rispondi al commento

buongiorno, caro travaglio Le segnalo un notizia del corriere della sera dove si riporta l'intenzione di un consigliere comunale di eboli di emulare la moratti, ecco il link:
http://corrieredelmezzogiorno.corriere.it/salerno/notizie/politica/2010/14-gennaio-2010/dedicare-via-craxi-anche-paestumla-proposta-capogruppo-pd-1602289576733.shtml
vorrei farle due domande, anche se so che non mi rispondera':
- secondo lei come mai Giuliano Amato in qualita' di tesoriere del pSI non e' stato coinvolto in nessuna delle indagini sul PSI??
- secondo lei come mai un galantuomo come ciriaco d* M**a durante la sua lunga carriera politica (vedi terremoto irpinia 1980) non ha mai destato l'attenzione dei magistrati???
mi raccomando continui cosi'

stefano colonnese 15.01.10 14:28| 
 |
Rispondi al commento

Leggete anche questo

Spunta il Craxi anti-Pinochet (.......e non solo)

http://www.lastampa.it/redazione/cmsSezioni/politica/201001articoli/51267girata.asp

Travaglio, per verificare se quello che c'è scritto nell'articolo risponde a verità, potrebbe chiedere al Presidente brasiliano Lula o al leader di Solidarnosc Lec Walesa.

alfa omega Commentatore certificato 15.01.10 11:31| 
 |
Rispondi al commento

Si dovrebbe inserire nei nostri codici il reato di "apologia" di Craxi e di tutti suoi compari ladri come lui, oppure abolire il reato di "apologia" del fascismo e dare a qualche piazza o via il nome di Mussolini, in fondo lui qualche cosa di buono lo ha fatto.

Babila C. Commentatore certificato 15.01.10 05:38| 
 |
Rispondi al commento

Purtoppo la storia ritorna puntuale. Non solo per quanto riguarda i personaggi “importanti”, ma anche per quanto riguarda i comportamenti del “popolo”, che accetta tutto. In questi giorni mi è capiato tra le mani uno scritto di Elsa Morante, molto illuminante, che voglio sottoporre all’attenzione del blog.
“Il capo del Governo si macchiò ripetutamente durante la sua carriera di delitti che, al cospetto di un popolo onesto, gli avrebbe meritato la condanna, la vergogna e la privazione di ogni autorità di governo.
Perché il popolo tollerò e addirittura applaudì questi crimini?
Una parte per insensibilità morale, una parte per astuzia, una parte per interesse e tornaconto personale. La maggioranza si rendeva naturalmente conto delle sue attività criminali, ma preferiva dare il suo voto al forte piuttosto che al giusto.
Purtroppo il popolo italiano, se deve scegliere tra il dovere e il tornaconto, pur conoscendo quale sarebbe il suo dovere, sceglie sempre il tornaconto.
Così un uomo mediocre, grossolano, di eloquenza volgare ma di facile effetto, è un perfetto esemplare dei suoi contemporanei.
Presso un popolo onesto, sarebbe stato tutt’al più il leader di un partito di modesto seguito, un personaggio un po’ ridicolo per le sue maniere, i suoi atteggiamenti, le sue manie di grandezza, offensivo per il buon senso della gente e causa del suo stile enfatico e impudico. In Italia è diventato il capo del governo. Ed è difficile trovare un più completo esempio italiano.
Ammiratore della forza, venale,corruttibile e corrotto, cattolico senza credere in Dio, presuntuoso, vanitoso, fintamente bonario, buon padre di famiglia ma con numerose amanti, si serve di coloro che disprezza, si circonda di disonesti, di bugiardi, di inetti, di profittatori; mimo abile, e tale da fare effetto su un pubblico volgare, ma, come ogni mimo, senza un proprio carattere, si immagina sempre di essere il personaggio che vuole rappresentare." Elsa Morante-1945 (a proposito di Mussolini)

Gianluca Vianello 14.01.10 11:18| 
 |
Rispondi al commento

E insistono....
http://www.italiachiamaitalia.net/news/124/ARTICLE/19609/2010-01-13.html

Fantastici

Fabrizio G 13.01.10 22:59| 
 |
Rispondi al commento

Parole giustissime disse Beppe in un suo spettacolo: "ruberanno i soldi e scapperanno!". Non c'è necessità di intitolare nulla a Craxi in quanto sempre ricordato attraverso i gesti dei suoi discepoli...Marchionne ha già incassato la sua parte dallo Stato ed è volato in America, tanto di Termini Imerese non si accorge nessuno: il governo ha dato i soldi ma nessuno dice NO ALLA CHIUSURA, men che meno la sinistra e i sindacati! Forse si vergognano adesso, mentre il premier non ha pudore e parla di Craxi assassination...

emme elle 13.01.10 15:39| 
 |
Rispondi al commento

Anche il mio capoluogo di Provincia (Alessandria) vuole intitolare una via a Craxi: la corsa all'insensatezza è infinita. E io propongo: viale Barabba; effettivamente il bandito fu preferito, pubblicamente e a maggioranza al Cristo. Non è mica cambiato molto!

Tomaso Perazzi 13.01.10 15:13| 
 |
Rispondi al commento

scusate ma fino a ieri sera il mio commento risultava il più votato, non è che mi interessi la classifica ma, addirittura cancellarlo mi sembra eccessivo!!
allora scrivete voi quello che cazzo volete!
non ha più senso scrivere qua dentro
saluti a tutti

g a., roma Commentatore certificato 13.01.10 11:39| 
 |
Rispondi al commento

Nel Dicembre 2009 hanno rinnovato il contratto dei chimici. E' stato un contratto lampo. Hanno tolto gli scatti di anzianità in cambio di presunti riconoscimenti al merito. Essendo in Italia il merito si sa che viene riconosciuto solo con il nepotismo e la raccomandazione, soprattutto di politici e sindacati. E' una rivoluzione storica perchè si toglie un altro di quei tasselli fonsamentali del salario. Un giovane neo assunto perde nella sua vita salariale la bellezza di Euro 30.000. Anche la CGIL ha firmato. Ora manca di toglierci definitivamente solo la pensione e la sanità ma sono certo che il sindacato lotterà per questo. Ciò che mi meraviglia è che stanno tutti zitti.

Paolo Carnassale 13.01.10 09:51| 
 |
Rispondi al commento

Tangenti significano conti pubblici gonfiati, cioè soldi nostri regalati. A questo punto, se è statista chi fa operazioni del genere e va pure ricordato, perché non intitolare una piazza ad Arsenio Lupin, il ladro gentiluomo? Lui, almeno, prendeva solo ai più ricchi, non a tutti i contribuenti. www.robertobrumat.it

Roberto Brumat 13.01.10 08:37| 
 |
Rispondi al commento

" ROMA LADRONA LA LEGA NON PERDONA "
" SECESSIONE !! SECESSIONE!!
"quante caxxate !!!
Il bello e' che molte persone ci credono ancora !!!
il peggio e' che ci ho creduto anch'io!!!
E adesso che il signor Maroni e Company
hanno la sedia garantita .. non sono piu' tra le loro priorita' ! !
Ma guarda caso usano la Criminalita' del Sud per far carriera ! ( vedi gli ultimi arresti)

de montis philippe 13.01.10 08:21| 
 |
Rispondi al commento

Interessante sarebbe sapere quanto ci è costata tra una tantum e tasse la storia di Bettino.
Sono sicuro che nella rete c'è qualcuno che lo sa fare.
Caro Beppe metti nel Blog un totalizzatore dei nostri debiti che si aggiorna ogni giorno,vedrai che qualche milanese , brianzolo, che "pensano solo ai soldi" i DANEEE!!!! si svegliera'.
Caro Marco ho sempre sognato di trovare un sole 24 ore dei poveri,perche non lo realizzi,dove si dica la verità che serve alla povera gente.
Grillo, Travaglio, Gabanelli, AIUTOOOO!!!!!!

angelo mornata 13.01.10 07:32| 
 |
Rispondi al commento


Caro Travaglio, sa quale è l’unica differenza che c’è tra Craxi, ed il rimanente 99% di tutti gli altri politici nostrani? "SALVO RARISSIME ECCEZIONI"


Che 20 anni fa, fu consentito a Borrelli, Dipietro, Colombo, e tutti gli altri componenti del pull di mani puliti di fare a Craxi, quello che molto più recentemente, per motivi che ancora oggi ci sfuggono, fu negato di poter fare a Demagistris ed alla Forleo nei confronti di tutt’altri schieramenti politici….


Perché io credo che sarebbe stato molto interessante che si fosse venuto a sapere, grazie alle indagini di Demagistris, quale fosse il sistema con il quale, Prodi e i suoi, siano riusciti a far sparire nel nulla 1.000.000.000 di € stanziati dall’unione Europea per lo sviluppo della regione Calabria….-. non crede?

O grazie al prezioso lavoro che aveva svolto la Forleo, quali fossero questi passaggi di denaro pubblico che gestiva e controllava in occulto Dalema con alcune importanti banche Italiane?


o come caxxo ha fatto Rutelli detto anche “er cicoria” quando era ministro del turismo, a spendere 50.000.000 € di denaro pubblico per concepire quella merda di sito web che, chiunque altro, “con poche migliaia di €” avrebbe fatto molto meglio….


PS: Con l’unica eccezione che, Craxi, ha già pagato con la vita e con il disonore i suoi “errori”….tutti gli altri ancora NO!!

marino silvestri (donnato), milano Commentatore certificato 12.01.10 23:15| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

OFF TOPIC: CANONE RAI

FINCHE' NEL 2009 ERA IN VITA MIA MADRE, AVEVA SENSO PAGARE LA RAI, PERCHE' LEI VOLEVA COSI', POI IL 16 MARZO 2009 E' MORTA DI CANCRO, QUESTA SERA QUANDO SONO USCITO E SONO ANDATO AD APRIRE LA CASSETTA DELLA POSTA, HO TROVATO IL BOLLETTINO RAI INTESTATO A MIA MADRE, NON AVENDO ALCUNA INTENZIONE DI CONTINUARE A POSSEDERE UNO STRUMENTO COME LA TELEVISIONE, STO PENSANDO DI FARLO SUGGELLARE, OPPURE DI REGALARLO, COL FINE DI LEVARMI DALLE SCATOLE UN CANONE TELEVISIVO DI 109 EURO.

SE QUALCUNO E' INTERESSATO ME LO FACCIA SAPERE, COMUNQUE ANCHE L'ARGOMENTO DEL CANONE RAI ANDREBBE AFFRONTATO, PERCHE' E' UNA COSA INGIUSTA, DAL MOMENTO CHE E' LA RAI A MANDARE NELLE CASE DEGLI ITALIANI UN SEGNALE IN CHIARO.

SE ESIGE CHE GLI SI PAGHI IL CANONE, ALLORA CRIPTASSE IL SEGNALE, COSI' COME FA MEDIASET, SKY, LA7....

AUGURO A TUTTI VOI UN BUON ANNO

PAOLO ID3RFIX@GMAIL.COM

paolo paolo 12.01.10 21:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dlin dlon,
si ricorda ai gentili politici che hanno conosciuto persone legate alla mafia, che erano state legate alla mafia o che sarebbero state legate alla mafia, che sono stati prescritti per mafia, che sono stati o sono attualmente sotto processo per mafia, che hanno candidato nel proprio partito persone legate alla mafia, che si sono iscritti alla P2, che possono dimettersi.
La direzione ringrazia!
Ve lo ricorderemo anche domani, e anche dopodomani, e anche il giorno dopo, e anche per tutti gli altri giorni 353 del 2010, e anche nel 2011, e anche nel 2012, e ricordate che il 2012 è bisestile, quindi c'è un giorno in più omaggio dalla Direzione!
La Direzione ringrazia!
Dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon, dlin dlon!

Alessandro L 12.01.10 21:20| 
 |
Rispondi al commento

riporto qui, per chi fosse interessato l'iniziativa antixenofoba a livello nazionale e a cui fanno capo la costituzione di comitati a livello locale con stessa denominazione :

"Primo marzo 2010 sciopero degli stranieri è su Facebook.
Registrati su Facebook per connetterti con Primo marzo 2010 sciopero degli stranieri.

Questo gruppo si propone di organizzare una grande manifestazione non violenta per far capire all'opinione pubblica italiana quanto sia determinante l'apporto dei migranti alla tenuta e al funzionamento della nostra società. Questo gruppo nasce meticcio ed è orgoglioso di riunire al proprio interno italiani, stranieri, seconde generazioni, e chiunque condivida il rifiuto del razzismo e delle discriminazioni verso i più deboli. Siamo collegati e ci ispiriamo a La journée sans immigrés : 24h."

http://www.facebook.com/groups.php?ref=sb#/group.php?gid=208029527639

http://primomarzo2010.blogspot.com/

giliola r. Commentatore certificato 12.01.10 20:09| 
 |
Rispondi al commento

Prima= morte Capasso naturale
Dopo= morte Capasso omicidio a seguito autopsia
Strano!!!!! Bastava farla prima l'autopsia!!!!

oreste SP 12.01.10 19:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Alfanoooooooooooooooooooooo!!!
Pensa se ci foste anche voi e tutti i vostri trombati nella carceri ,la situazione carceraria sarebbe più grave e forse insanabile!!!!!!!!
Immaginate se foste insieme a qualche extracomunitario ,con palla al piede a pulire le strade ferrate!!!!!!!

oreste SP 12.01.10 19:20| 
 |
Rispondi al commento

http://www.leggo.it/articolo.php?id=41457

Ecco l'ennesima fregatura, l'ennesimo decretino, l'ennesimo sotterfugio.
E' un continuo rinvio delle loro responsabilità e dei loro doveri.
Altro che abolizione delle province! Non gli va bene nemmeno la riduzione del 20% dgli assessori provinciali!

Oscar Romano 12.01.10 18:38| 
 |
Rispondi al commento

per luca popper e sandro m. (san vincenzo)

PREMESSA- l'aver stigmatizzato questa ode al socialismo non significa che io abbia simpatie per la concorrenza anzi, sono convinto che NON E'TANTO l'impostazione dell'organizzazione economica dei vari paesi(socialista o liberista o pseudo terze vie)a fare la differenza bensì L'ETICA DELLE CLASSI DIRIGENTI E LA LORO PROPENSIONE ALL'AVIDITA' E L'EGOISMO.
Detto questo, sentir parlare di cuba, socialismo nel terzo millennio, in un blog e quindi tra persone abbastanza informate mi fa incazzare perchè ancora pensate il mondo con schemi concettuali del NOVECENTO cazzo, schemi falliti o che stanno per fallire e che porteranno il nostro mondo alla rovina. Considero l'esperienza del socialismo cubana come il risultato di una delle tante SCORREGGE DELLA GUERRA FREDDA, ivi compresa la nostra democrazietta. Ai leaders cubani di ieri e di oggi non GLIENE FREGA UN CAZZO DEL SOCIALISMO è il potere sulle masse che interessa perchè finanziato, sostenuto e sponsorizzato dalla madre URSS

lorenzo branco Commentatore certificato 12.01.10 17:52| 
 |
Rispondi al commento

Ho sempre seguito con attenzione, e persino stima, i "Signori" Grillo e Travaglio. Ed ho sempre PAGATO una quarantina di euro per gli spettacoli del Sig. Grillo, finchè faceva riflettere ma anche divertire. L'ultima sua Esibizione a Trieste l'ho trovata tuttavia un vero furto legalizzato, in quanto di sarcastico ed ironico non c'era nulla: se voglio sentire un Comizio demagogico, se voglio informarmi, lo faccio GRATIS in Rete. Quanto a Travaglio, il biglietto del suo spettacolo di Gennaio a Trieste costa 30 euro, e ho detto tutto. Bell'esempio di etica specchiata ed onestà deontologica: persino una fessa come me non gli crede più... :-/

silvia visintini 12.01.10 17:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

leggi ad personam,ora c'è la moda(lanciata dal nano) delle leggi ad libertam.
'A PEDOPORCOPSICONANO!CHIAMALE COME VUOI! SONO SEMPRE LEGGI "AD MINCHIAM"!

zio billy Commentatore certificato 12.01.10 17:43| 
 |
Rispondi al commento

Grillo non dire stronzate sui fatti di Rosarno calabria, profondo sud, quasi africa,se fosse successo qualcosa del gener in nord est ,apriti cielo valanga di senofobi e razzisti sarebbero stati ,ma siccome sono successi i fattacci al sud nemmeno una parola per definirli razzisti .L'italia non è una sola ma ben divisa da pensieri ,idee ,modi di vivere, di comportamento ,di civiltà.Secessione ,federalismo e riforma di giustizia subito

mario venir 12.01.10 17:14| 
 |
Rispondi al commento

qualcuno sa la email o numero per contattare grillo o lo staff?

John B. Commentatore certificato 12.01.10 17:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qual´e´il nemico dell´umanita´?
E l´uomo stesso.
Mors tua vita mea, portato all´esasperazione, dove al di la´della mors leggi agiatezza mia e schiavitu´tua.
Ovviamente per fare l´enorme agiatezza dei pochi ci vuole l´enorme numero di schiavi.
Cosi´fu, cosi´e´, cosi´sara´.

Nulla e´cambiato.
Non bastano le rivoluzioni, anzi le rivoluzioni non fanno altro che creare caos di cui c´e´sempre il furbo che se ne approfitta.
La massa, il popolino, quelli sono bravi a urlare e arrabbiarsi, ma vedono solo una faccia della situazione, mai l´intera realta´.
Si fanno lavare il cervello dai piu´intelligenti e alla fine se la prendono sempre nel cosidetto.
L´unica consolazione e´che la vita (e la morte) ridimensiona tutti.
Che la felicita´non e´nell´avere, ma nel sapersi accontentare.
E l´elite quello non l´ha ancora capito.
La forza non e´nel potere, ma nel saper vivere.


Wlater C.
Grazie, a chi fa lo sforzo di informarsi senza preconcetti la verità appare chiaramente, chi invece preferisce non vedere e non sentire e fa di certe persone, come Chavez o Castro, degli dei allora non vedrà e non sentirà nulla che non vuole sentire o vedere.
Ora per esempio sui Ranchos, che producevano bene prima e esportavano il sovrappiù, ora con i , parenti del boss alla guida non producono nulla e si sfasciano, naturalmente per il RedArmy non ha importanza che siano state rubate per arricchire il clan del suo dio, la sua fede nel dio-chavez non si può mettere in discussione.

nicola rindi, prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.01.10 15:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un dubbio attanaglia la mia mente... Abbiamo in molti espressamente chiesto di poterci contare, cioè una pagina su questo blog dove si possa andare a verificare ad oggi in quanti ci siamo iscritti al MOVIMENTO... saremo così pochi? Perchè l'unica spiegazione che mi sono data è che ancora siamo troppo pochi per poterci anche solo fare un'idea!!!
Qualcuno ne sa qualcosa?

BEPPE!!!!!!! Cavolo di un cavolaccio!!!!!!!!!!!!!
DOVE SEI? CHE FAI? E noi, soprattutto, che stiamo facendo? Qui sopra ho letto parecchie volte richieste come queste, mi sembra legittimo volersi informare sulla situazione REALE!!!

... ... E subito dopo vorrei L'AZIONE CONCRETA, fare qualcosa di concreto e tangibile!!!

SI CHIEDE TROPPO?

alessandra io, roma Commentatore certificato 12.01.10 15:08| 
 |
Rispondi al commento

Tutti sapevano, dalla casalinga al prete ma faceva comodo a tutti tenerli li come animali ed ora fanno le sfilate per dire che non sono razzisti ma non hanno permesso striscioni anti ndrangheta proposto dagli studenti..

Troppo facile ora dichiararsi non razzisti ma non dire niente per anni come cittadino e tenere in schiavitu' un emigrante disperato per sopravvivere col silenzio assordante.

Dove era la gente anni fa? Perche non facevate sfilate contro questa schiavitu che tutti sapevate? Dove eravate italiani del luogo?

Tratto da Wikipedia

Lo schiavismo è quel sistema sociale ed economico che si avvale della schiavitù. La schiavitù è la condizione per cui un individuo rimane privo di tutti i diritti di persona libera e viene considerato come proprietà di un altro individuo. Storicamente il proprietario di uno schiavo aveva diritto di vita e di morte su di esso e sulla sua famiglia, e aveva diritto a sfruttarne il lavoro senza fornire nessun compenso; spesso il costo per il lavoro degli schiavi era limitato al necessario per la loro sopravvivenza. Uno schiavo poteva nascere in questa condizione, se figlio di schiavi, oppure poteva perdere la libertà in determinate situazioni, le più comuni delle quali erano la cattura in guerra o la schiavitù per debiti, per cui un debitore, se non era in grado di rimborsare il proprio creditore, diventava egli stesso una sua proprietà.

John B. Commentatore certificato 12.01.10 15:06| 
 |
Rispondi al commento

come è possibile che le persone acquistino i BOT che alla loro scadenza avranno un rendimento negativo????

FONTE CORSERA

Anto Di Commentatore certificato 12.01.10 15:05| 
 |
Rispondi al commento

IN PARTE CAPISCO IL SILENZIO DI PERSONE COME TRAVAGLIO O GRILLO SULLA FINTA AGGRESSIONE DI MILANO- RISCHIANO VERAMENTE,COME MINIMO,, DI NON POTER PIU' PARLARE NEMMENO IN QUEI POCHI SPAZI LORO CONCESSI-LA DENUNCIA DEVE PARTIRE DAL BASSO E TROVARE UN MAGISTRATO CORAGGIOSO CHE LA PORTI AVANTI!

luigi s., cesenatico Commentatore certificato 12.01.10 15:01| 
 |
Rispondi al commento

Meno male che c'é il blog e che c'é blob

Tiziana S., Milano Commentatore certificato 12.01.10 14:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E'arrivata l'ora dello schiavismo all'italiana: Home please...


http://www.corriere.it/politica/10_gennaio_08/demita_93734076-fc1f-11de-98e4-00144f02aabe.shtml

impossibile commentare questa notizia, perchè?

giulio vetrone 12.01.10 14:48| 
 |
Rispondi al commento

La tv si sta riempiendo di fantasy, streghe, vampiri, marziani, Ercoli, Uomo ragno... al più gialli o commediole rosa di adolescenti rincitrullite
Invece di fare servizi o soccp, i tg da un po' si occupano solo di Avatar
Il mondo reale è finito?
O rimosso?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 12.01.10 14:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

APPELLO PER IL POPOLO VIOLA
IL NANO E’ TORNATO ALLA CARICA
INDOSSIAMO GLI ELMETTI E COMINCIAMO A DIFENDERCI
quando approderanno in aula leggi come il processo breve, il leggittimo impedimento e l’immunità parlamentare
OCCUPIAMO IL PARLAMENTO
certe porcherie nemmeno devono essere discusse … otterremo un doppio vantaggio : bloccheremo l’approvazione di leggi infami e li costringeremo ad occuparsi di noi …
Dopo tante parole è arrivato il momento DI AGIRE …

roberto p. Commentatore certificato 12.01.10 14:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sgarbi: YouTube deve tacere
Il noto critico d'arte punta il dito contro la piattaforma di video sharing. Far riprendere ai netizen i suoi diverbi in RAI sarebbe stata una mossa azzardata. Lederebbe il diritto all'immagine. Calcolati 10mila euro di danni al minuto
Roma - In molti potrebbero ricordare le picaresche avventure verbali di Vittorio Sgarbi, noto critico d'arte nonché attuale sindaco del comune siciliano di Salemi. Se le ricorderà certo Alessandro Cecchi Paone, conduttore televisivo abbattuto da una raffica di inviti a fare silenzio. O l'attore e regista Roberto Benigni, investito da una bufera di pagato. Performance oratorie apparse su alcuni programmi RAI, poi riprese da YouTube e trasformate in veri e propri tormentoni. Che ora potrebbero sparire dalla piattaforma di video sharing...
http://punto-informatico.it/2784286/PI/News/sgarbi-youtube-deve-tacere.aspx

enrico v., plentzia Commentatore certificato 12.01.10 14:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le testimonianze sono sempre di parte comunque!
io non ho esperienza diretta con venezuelani ma le
esperienze che ho con cubani da anni non ne avessi INCONTRATO UNO CHE PARLASSE MALE DI CASTRO
eppure Cuba sta lontano, mica avevano paura che li sentissero!!!!
Altro esempio: ho incontrato un certo numero di romeni che parlavano bene di "ceaucescu"!!!!
eh eh eh !!!...hai voglia a riscrivere le cazzate
o le preferenze che ci raccontano gli altri!

ALLA FINE VINCE CHI FA' GLI INTERESSI DI TUTTA
LA COLLETTIVITA'....non solo quella dei banchieri
e dei petrolieri!!!!!

cazzo me frega di du venezuelani trombati!!!!!
MagicLenin Redarmy
-------

Allora Desani, premesso che io non conosco cubani e pertanto di Cuba posso solo dirti che a volte anche senza parlare si può testimoniare il proprio malessere.... scappando in gommone a Miami per esempio, secondo le teorie accreditate da qualcuno questi cubani scappano dal PARADISO e vanno verso l'INFERNO, rischiando anche la vita.
E posso dirti che la settimana scorsa un gruppo dei "medici cubani" inviati in Venezuela, non ha trovato di meglio che scappare anche da questo secondo paradiso per andare... a Miami!
Premesso questo, veniamo alle testimonianze che tu definisci "di parte", ebbene le testimonianze possono essere di parte (dell'accusa o della difesa) in un processo, però devono essere SEMPRE veritiere. Nel caso in questione io ti ho elencato FATTI precisi e verificabili (rimando al mio commento delle 1.41 del 12-01-2009 per i particolari), li riassumo:
Acqua e corrente razionati (leggasi ogni giorno per ore se ne va l'acqua o la corrente).
Produzione di petrolio crollata di 1 milione di barili dal 1999 anno di ingresso di chavez a Miraflores.
100 o anche più uccisi al giorno con armi da fuoco.
Agricoltura distrutta, carenza di generi alimentari.
Fame, povertà e malattie in aumento (nonostante i medici cubani).
Grazie a Chavez.

Fatti che io ho visto in persona o che mi raccontano dei venezuelani che vivono la, non parole

nicola rindi, prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.01.10 14:35| 
 |
Rispondi al commento

La vera solidarieta´e´nell´insegnare agli altri a costruirsi una vita e un benessere, a fare in modo che anche loro possano crearsi un mondo migliore.
Io non parlo di un mondo perfetto, perche´il nostro ne e´ben lontano, ma almeno la maggior parte degli italiani ha di che mangiare e una casa in cui vivere.
Invece di adottare bambini a distanza, bambini che prima o poi si troveranno a combattere con la sopravvivenza, con la mancanza di casa e lavoro, forse dovremmo lottare contro la sovrapopolazione.
Se il numero di abitanti e´proporrzionale alle risorse del paese in cui si vive, forse la vita dell´individuo ha un futuro.


La colpa e´nell´ambiguita´, nell´ipocrisia degli italiani.
O si seguono i principi morali e se volete cristiani che ci ordinano di essere solidali, di "trattare il prossimo come noi stessi" e si aprono le frontiere, perche´morale insegna che tutti gli esseri umani hanno diritto ad un futuro, hanno diritto ad un lavoro, hanno diritto a vivere umanamente.
Oppure si accetta il discorso che noi siamo italiani, ci siamo costruiti uno stato piu´o meno democratico ( Garibaldi e co. hanno lottato per questo) ci siamo costriuiti un certo benessere e siamo ad un livello civile piu´alto dei paesi africani (per nostro o non nostro merito)e discriminiamo su coloro con cui dividere la torta, poniamo limiti al numero, alla qualita´degli immigrati.
Tra gli italiani emigranti dei secoli scorsi e gli africani o est europei immigranti di oggi cé´una grossa differenza e questa e´il fatto che un secolo fa gli immigranti erano benvoluti perche´c´era lavoro (soprattutto c´era lavoro perche´c´erano meno contributi da pagare e il prodotto era ad un costo di molto inferiore all´odierno)oggi manca il lavoro per i locali e gli immigrati sono benvoluti se lavorano in nero e per una miseria.
O accettiamo la prima ipostesi e accogliamo tutti o accettiamo la seconda.
Ma non possiamo in teoria proclamarci individui che seguono una certa morale, certi principi e poi non accettarne le conseguenze.
Siete pronti a diminuire il vostro livello di vita, a dividere con cento, mille altri?
E´facile criticare quando si tratta degli "altri".
Io non critico, io ragiono e capisco.
Io credo che sia impossibile poter accogliere tutti quelli che vorrebbero entrare, io penso che al momento sia impossibile farlo, a meno di precipitare nel caos piu´assoluto.
Io credo che il problema debba essere risolto alla fonte.
Che cioe´la vera solidarieta´non sia nell´adottare un bambino a distanza, ma investire i soldi perche´certe famiglie non abbiano 30 figli di cui la maggior parte e´destinata a morire subito e gl

Patrizia Broghammer 12.01.10 14:23| 
 |
Rispondi al commento

Bella, scialla, accanna, accolla
è la "generazione sms delle 20 parole"

Ma quante parole ha un vocabolario leghista? “Castralo, pestalo, affogalo, caccialo, sputalo, ammazzalo..” Peggio dei ragazzetti idioti e senza cervello!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 12.01.10 14:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tesifone:
"B. ci prova a fare qualcosa,ma tutti subito a dire che vuole leggi ad personam quindi...".
Poverino!Povera stella!Lui vorrebbe ma questi cattivoni non vogliono...

Ma in che mondo vivi,nel mondo degli Emilio Fede?

Ti piace il TG4 eh?

sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 12.01.10 14:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Hai capito Craxi, se campava abbastanza si sarebbe beccato mezzo secolo di condanne!
E' interessante però notare come allora chi veniva raggiunto da un avviso di Garanzia si dimetteva, vedi La Malfa, vedi Martelli. Oggi i politici non fanno più nemmeno questo, anzi persino per un mandato di CATTURA o di ARRESTO DOMICILIARE la casta fa quadrato e salva il probabile malvivente... la paura è che col passare del tempo ci faremo tutti il callo, e all'ennesimo parlamentare salvato faremo spallucce.

Patrick D. Commentatore certificato 12.01.10 14:09| 
 |
Rispondi al commento

Certo che farsi tirare le orecchie da un regime illiberale come quello Egiziano, la dice lunga sul livello di schifo che ha raggiunto l'italietta di merda del piduista 1816!

Andrea C., Cagliari Commentatore certificato 12.01.10 14:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ragazzi, l'amministratore delegato della società Ponte sullo Stretto, si chiama Ciuci.

antonio d., carrara Commentatore certificato 12.01.10 13:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

AGGIORNAMENTI DALLA VALSUSA :

La notte al presidio

Fabio Cantore 12 gennaio alle ore 13.25

Questa mattina dopo le 6 sono arrivati alcuni funzionari di Questura, Digos, LTF, Consepi che intendevano prendere possesso del sito per effettuare il sondaggio programmato.

I presenti hanno fermamente risposto di non volersi spostare di un millimetro e di cercare pacificamente di impedire l'accesso.

Siamo stati ammoniti circa le responsabilità penali e civili a cui potevamo andare incontro ma noi abbiamo perseverato.

Preso atto dell'impossibilità di accedere al sito i precitati soggetti si sono allontanati.

La risposta del territorio è stata ferma, pacifica, corposa nel numero di presenti ed ha portato a questo primo risultato positivo.


E' possibile che si ripresentino nelle prossime ore se diminuisce la presenza ed si verifica una scarsa partecipazione del territorio.

Questo non deve succedere!!! Così come stamattina dalle 4 eravamo in 4-500 persone bisogna assolutamente mantenere una presenza importante.

Quindi chi può passi qualche ora al presidio magari programmandola e stabilendo turni con gli amici più prossimi e cercate di invitare i conoscenti a partecipare, dopo che verranno capiranno meglio cosa significa vivere il presidio e lo spirito di PARTECIPAZIONE CIVILE che rappresenta lo spirito libertario dimostrato dal popolo No Tav finora.

A sarà Düra!!!

Gianluca Bugnone 12 gennaio alle ore 10.18


Sono Tantissimi, è ufficiale hanno di nuovo militarizzato la Valle!

Se ami te stesso, pensi che il TUO CUORE SIA ANCORA LIBERO, METTITI IN MOVIMENTO difendi la tua casa e il TUO TERRITORIO!

OGGI CONOSCI LA TRANQUILLITA' DELLA TUA VALLE DOMANI IL TUO TERRITORIO SARA' DEVASTATO!! UN VERO VALSUSINO è NO TAV


L'ultima vergogna della Casta
Deputati e senatori al Fisco
pagano solo il 17,36%
di ciò che intascano

Inchiesta di Libero: "I rappresentanti del popolo dovrebbero versare all'Erario il 43% del loro reddito, più i contributi per assistenza e previdenza. Ma poi, ogni mese, ci sono la diaria esentasse (5.468,58 euro), rimborso spese mensile (4.190 euro), rimborso taxi (1.100 euro) e pure 300 euro di rimborso spese telefoniche. E ai senatori va pure meglio

http://quotidianonet.ilsole24ore.com/politica/2010/01/12/279640-ultima_vergogna_della_casta.shtml

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 12.01.10 13:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ultimissima ANSA
L’On. BERSANI scopertO con un trans. Si dimette il trans

fly_on_line -, portorotondo Commentatore certificato 12.01.10 13:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Già a metà anni 80, nella zona di Castelvolturno che conosco bene, un mio parente acquisito, avendo bisogno di manodopera agricola per raccogliere pomodori, non trovando schiavi bianchi, disposti a lavorare 10 ore per 50.000 lire, la mattina alle 5 andava sulla rotonda del paese e caricava 5-6 negri che pagava 20.30 mila lire. Gli forniva persono l'acqua e a volte anche il vino, oltre alla frutta che trovavano facilmente in loco. Era contento e si sentiva con la coscienza aposto. Ma era un razzista sfruttatore, non lo sapeva e se glielo dicevo si offendeva, convinto di "trattarli bene". Poi i NEGRI, come si chiamano generalmente da quelle parti e altrove, cominciarono a trattare sulla paga: da 30.000 lire ne pretendevano 40 poi 50. Anche se i locali bianchi oramai lavoravano, quei pochi ancora esistenti, solo per 80-100 mila.
Fu così che, nel giro di qualche anno, questo mio parente, ma credo un pò tutti, smisero di seminare pomodori: almeno così non dovevano lavorare per fare arrichire i NEGRI! Se poi la camorra continuava a proliferare e ogni tanto ci scappava anche qualche raid contro di loro, questi sono particolari collaterali che non fregavano a nessuno, copmpreso le autorità politiche e amministrative! Era questo il BELPAESE di cui tanto ci si vanta ancora?? E' questa la quarta potenza economica (berlusca dixit) nel mondo? E' questa la famosa e fumosa civiltà italiana tanto amata nel mondo? Non ci dobbiamo meravigliare se siamo caduti così in basso. in fondo la patria di Kant e di Beethoven si evolse a tal punto di portare a potere e sostenerlo per decenni, il mostro del NAZISMO con a capo un imbianchino artista e oratore che fece sognare milioni di teste teutoniche. Noi oggi di teste di c..... che gestiscono il potere e l'economia ne abbiamo tante supportate ogni giorno da squallidi sproloqui mediatici emessi in nome e per conto DEL POPOLO SOVRANO!!!
al peggio non c'è rimedio e l'Italia non merita di meglio, forse!!!!
ccc fuoco

enrico ., formia Commentatore certificato 12.01.10 13:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il mondo mi é diventato insopportabile, meno male che ho ancora le sindromi di Stendhal se no impazzirei

Tiziana S., Milano Commentatore certificato 12.01.10 13:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il popolo ha bisogno di una guida,di qualcuno che li deresponsabilizzi dalla propria coscienza.
Si potrebbe dire che Internet,la televisione svolgono molto bene questa funzione ed è certamente vero,ma penso anche che una spinta verso il conformismo e l'omologazione sia congenità nell'umanità.
Anche l'atrocità più deplorevole se accettata o dimenticata dalla massa diviene un atto condiviso che legittima in questo modo il potere ad affermarla.
Questo sentimento di autoconservazione produce l'idea e l'illusione che conformandosi ci si possa salvare mantenendo la propria morale intatta ed allora che siano i Barnard a parlare di Gaza,di diritti,di Trattato di Lisbona,che siano altri a farlo e che lo facciano soli perchè a noi le cose che non dicono non interessano o semplicemente non esistono.

filippo l. Commentatore certificato 12.01.10 13:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi fermo! No ho più voglia di leggere ogni giorno che Dio manda in terra, notizie sulle porcate che fanno i nostri dipendenti. Non danno conto a nessuno di ciò che fanno, fanno e basta e inculo al popolino tanto nessuno li può toccare. Basta, non ne posso più e l'unica arma che ho per non guastarmi la giornata, l'umore, i rapporti personali è non leggere più i giornali, frequentare blogs. Sono schifato e quello che mi fa più male è la consapevolezza dell'impotenza di fronte ad ogni tipo di sopruso che questi magnaccia della politica perpretano ogni giorno.
Per mia fortuna ho una ricca biblioteca ereditata dagli avi ed in quella mi rifugerò. Fanculo la politica e i politicanti.

Roland Eagle () Commentatore certificato 12.01.10 12:59| 
 |
Rispondi al commento

BNL-UNIPOL: GHEDINI, SI ACCERTI COME MIA MEMORIA SIA STATA CONSEGNATA A 'LA REPUBBLICA'

(Adnkronos) - "Nell'articolo apparso quest'oggi su 'la Repubblica', a firma di Emilio Randacio, sono contenute notizie non corrispondenti alla realta'. Innanzitutto non e' dato comprendere, ma lo accerteranno, si spera, le autorita' competenti che saranno investite del caso, come sia stato possibile che un atto di un procedimento, depositato solamente alla procura di Milano, nel corso delle indagini, sia stato consegnato a un giornalista di 'Repubblica'". Lo afferma, in una nota, Niccolo' Ghedini.

traduzione dal ghedinese all'italiano:

porca paletta, và a finire che mi incastrano!
vabbè, adesso passo sottobanco qualche notizia alla stampa, meglio se concorrente, così dopo dò la colpa ai magistrati sinistrorsi, faccio invalidare tutto e ne esco pulito!
cazzo, che genio che sono

Mauro Medeot ( mandi) Commentatore certificato 12.01.10 12:57| 
 |
Rispondi al commento

Quando in un paese si instaura il regime dittatoriale?

Quando lo stato manda la polizia a bloccare la protesta di liberi cittadini che si ribellano ad una imposizione.

E' ciò che sta avvenendo a Susa.

I cittadini non vogliono la nuova linea ferroviaria ad alta velocità che costerà, ma sono solo stime, tra i 15-20 miliardi.

Il piatto è troppo ricco per non procedere anche contro la volontà della poolazione del posto.

C'è da mangiare per tutti, politici e appaltanti, è risaputo che in Italia i costi triplicano rispetto al resto dell'Europa.

cettina d., isola Commentatore certificato 12.01.10 12:51| 
 |
Rispondi al commento

Certo che i nostri politici non si vergognano più di nulla! Voglio già riabilitare Craxi; certo poi molti cittadini italiani glielo permettono, basti pensare che alla manifestazione indetta da "Qui Milano Libera" c'erano 400-500 persone, mentre invece, per la gravità della proposta, in piazza dovevano essere presenti almeno mezzo milione di persone!
Comunque nel mio blog ho scritto un articolo che riguarda questo avvenimento:

http://ildisfattista.blogspot.com/2010/01/la-cultura-cattolica-ha-vinto.html

Saluti

Desivo D. 12.01.10 12:44| 
 |
Rispondi al commento

DOVE VANNO A FINIRE I SOLDI DEL VATICANO:

(ALTRO CHE AI POVERI!!!)

"Lo Ior investe bene. Secondo un rapporto del giugno 2002 del Dipartimento del Tesoro americano, basato su stime della Fed, solo in titoli Usa il Vaticano ha 298 milioni di dollari: 195 in azioni, 102 in obbligazioni a lungo termine (49 milioni in bond societari, 36 milioni in emissioni delle agenzie governative e 17 milioni in titoli governativi) più 1 milione di euro in obbligazioni a breve del Tesoro.

E l’advisor inglese The Guthrie Group nei suoi tabulati segnala una joint venture da 273,6 milioni di euro tra Ior e partner Usa. DI PIU' E' IMPOSSIBILE SAPERE. Soprattutto sulle società partecipate all’estero dallo IOR.

Basta un esempio per capire dove i (soldi? ndr) SEGRETI vengono conservati: le Isole Cayman, il paradiso fiscale caraibico, spiritualmente guidato dal CARDINALE Adam Joseph Maida che, tra l’altro, siede nel collegio di vigilanza dello Ior.

Le Cayman SONO STATE SOTTRATTE al controllo della diocesi giamaicana di Kingston per essere proclamate 'Missio sui iuris', ALLE DIPENDENZE DIRETTE DEL VATICANO.

(l'articolo è riportato da un blog)
....

io questi li chiamo INVESTIMENTI FINANZIARI E NON AIUTO AI POVERI!

E INTANTO GLI ITALIANI MUOIONO DI FAME INSIEME AI LORO FIGLI.

Dino Colombo Commentatore certificato 12.01.10 12:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Educazione ad una Visione del Mondo..."

"Una sana, lucida Follia..."
"Un Sogno: un Popolo della Liberta'!"

Analogie, coIncidenze?
Popolo della Liberta', fatemi Ridere....
A quando una Statua?.....
Wolk, Wolk, Wolk!

enrico w., novara Commentatore certificato 12.01.10 12:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

FATTI PROCESSARE BUFFONE!!!!!

ma haimè io conto UNO

Antonello B., Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.01.10 12:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Certo che i nostri politici non si vergognano più di nulla! Voglio già riabilitare Craxi; certo poi molti cittadini italiani glielo permettono, basti pensare che alla manifestazione indetta da "Qui Milano Libera" c'erano 400-500 persone, mentre invece, per la gravità della proposta, in piazza dovevano essere presenti almeno mezzo milione di persone!
Comunque nel mio blog ho scritto un articolo che riguarda questo avvenimento:

http://ildisfattista.blogspot.com/2010/01/la-cultura-cattolica-ha-vinto.html

Ciao

Desivo D. 12.01.10 12:28| 
 |
Rispondi al commento

boicottiamo boicottiamo boicottiamo
la via meno impossibile per spengere il nano
http://roma.indymedia.org/node/15322

F 5 12.01.10 12:28| 
 |
Rispondi al commento

... in Venezuela nel terzo mondo ora con un'ennesima dittatura ma non ci sono mai state dimostrazioni di xenofobia come sta succedendo in Italia. Dal56 che sono qui e mi vergogno per quelñlo che succede nel mio Paese. Siamo emigranti dall'ottocento e passa certo non è facile se difficile in Patria figuriamoci fuori dai propri confini. Non solo noi siamo esportatori di delinquenza medy in Italy sfruttiamo il lavoro nero, molti imprenditori lo fanno per non pagare quello che è giusto non solo agli italiani ma anche ai "negri" perchè sono esseri umani che fuggono dalla miseria come siamo fuggiti e fuggiamo tuttora. Perchè i nostri laureati vanno all'estero? Perchè i governi di destra di sinistra di centro e di vattela pesca che altro non investono nelle Università e nell'investigazione. Fuori siamo stimati e in Italia fottuti e malpagati. Forza Berlusconi che ti manca poco....

renato farina
--------------------------------

Pero' chi ha lasciato l'Italia per raggiungere le americhe ha trovato un mondo nuovo da costruire, mentre in certe zone d'Italia si continua a scappar via. Inevitabilmente, se vai a finire in quelle zone, nero o bianco, disperato o non disperato dovrai fare i conti con quella realtà.

Se qualcosa di buono puo' venir fuori da questa vicenda di Rosarno è che qualcuno cominci a fare un bel ripulisti dell'andrangheta.
Dovrebbero continuare nella politica delle confische dei beni appartenenti ai malavitosi, senza venderli ma donandoli a volenterosi, anche immigrati, perchè no, i quali vedrebbero cosi' materializzarsi il loro obbiettivo di regolarizzazione e ponendo fine alla loro condizione di clandestinità.

Un clandestino che gira per l'Italia, oltre che un potenziale pericolo, è anche un potenziale sfruttato che spesso non ha interesse, per timore, a chiedere il rispetto di quei diritti per i quali noi occidentali abbiamo tanto combattuto.

vito. farina Commentatore certificato 12.01.10 12:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

..E'SEMPLICEMENTE UN ASSURDO CHE UNO STATO (ITALIANO)REGALI MILIARDI DI EURO A UNO STATO STRANIERO (VATICANO)QUANDO I PROPRII CITTADINI STANNO MORENDO DI FAME!

SOSPENSIONE DELL'8 X 1000 ALLA CHIESA PER ALMENO 5 ANNI!

I 'REGALI' AD ALTRI STATI VANNO BENE IN TEMPI DI VACCHE GRASSE.

IN TEMPI DI CARESTIA I SOLDI SERVONO PER I CITTADINI ITALIANI.

PER CINQUE ANNI CI PENSINO I CATTOLICI A SOSTENERE LA LORO CHIESA. COSI' SI VEDRA' QUANTI SONO E QUANTI CI TENGONO DAVVERO.

Dino Colombo Commentatore certificato 12.01.10 12:24| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Ho capito!

La BCE, L'Europa, non si toccano! E' il sancta sanctorum della nuova religione e degli dei che nessuno può bestemmiare!:)


Buona giornata a tutti, messuno escluso

sancho . Commentatore certificato 12.01.10 12:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,sto leggendo Il caso genchi;ho già letto Vaticano SPA,L'odore dei soldi,mani sporche,Il regime,Gli intoccabili,la casta,Il regalo di berlusconi.Se fossero tutte fandonie, gli scrittori di queste opere ,dovrebbere essere in galera,vero??
Invece,siccome favole non le sono,sono liberi !
Ne sono contento, ma a me ,a questo punto ,sorge un dubbio:ma la magistratura dov'è, visto che i nomi dei delinquenti sono gli stessi, che si rincorrono su ogni opera???
Ladrocinio a non finire,a parte le prescrizioni,che sarebbero da abolire,e avvocati che vanno a vedere i cavilli per delegittimare l'operato della magistratura.
Secondo me è solo "la questione morale" che conta,abbiamo perso molti paletti,entro i quali le persone si sarebbero dovute comportare ed in più questo governo si fa leggi per il capo e i suoi adepti!
Alle prossime elezioni le persone oneste si dovrebbero ribellare nel segreto delle urne.
Consiglio a tutti di leggere questi libri,non costano neanche molto,per capire molte cose che la TV non racconta!

oreste SP 12.01.10 12:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.ildirittodisapere.com/2009/12/quando-le-parole-sono-pietre.html

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 12.01.10 12:17| 
 |
Rispondi al commento

Il giorno della resa dei conti è venuto, il giorno della resa dei conti della gioventù tedesca con la più abominevole tirannia che il nostro popolo abbia mai sopportato. In nome di tutto il popolo tedesco reclamiamo dallo Stato di Adolf Hitler la restituzione della libertà personale, il bene più prezioso dei tedeschi, sul quale egli ci ha truffati nel più spregevole dei modi.
Siamo cresciuti in uno Stato di indiscriminata soppressione di ogni libera espressione di pensiero. negli anni di formazione più promettenti della nostra vita, la HJ, le SA, le SS (2) hanno tentato di uniformarci, di stravolgerci, di narcotizzarci. "Educazione ad una visione del mondo" si chiamava lo spregevole metodo di soffocare in una nebbia di vuote frasi, il sorgere di un pensiero e di un giudizio autonomi. In rocche fortificate, una selezione di educatori, che non poteva essere immaginata più diabolica e, al tempo stesso, più ottusa, forma i loro futuri bonzi di partito come sfruttatori e assassini scellerati, spudorati e privi di coscienza, come ciechi e stupidi seguaci del Führer.

Basta, tanto il Morto è Morto....

enrico w., novara Commentatore certificato 12.01.10 12:14| 
 |
Rispondi al commento

Il razzismo? I capri espiatori?

Non solo i leghisti! Anche qui, tanto per non perdere l'abitudine di leccare il culo ai padroni del mondo, quando non si capisce un cazzo, c'è la moda del comodo capro espiatorio con cui prendersela, e si accende il disco della tiritera che la propaganda ha assegnato a questo branco!

sancho . Commentatore certificato 12.01.10 12:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando in un appartamento dormono 15/20 persone ,perchè l'affittuario schiavista pretende 2000/2500 euro mensili . Nel mio Veneto i casi si sprecano , vuol dire che si vuole tirare fuori sangue anche dalle rape.
Perchè non sono razzista ?? per il semplice motivo che non mi piace fare di tutte le erbe un fascio é il mio modo vivendi e di rapportarmi con il mondo . Poi quando mi trovo davanti a un razzismo monetizzabile la cosa non mi lascia indifferente.

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 12.01.10 12:12| 
 |
Rispondi al commento

la situazione è ogni giorno che passa,sempre piu' insostenibile...

la rabbia ci sta' divorando....

la strategia di Beppe è di lungo periodo,di natura culturale e didattica...

non ha mai voluto prendre in considerazione, il partire dall'Alto...

sbagliando...

ormai, sono anni che facciamo questa discussione...partire dal Basso o dall'Alto?????

per cambiare qualcosa in Italia, bisogna entrare Prepotentemente nelle Istituzioni,partendo dall'Alto....

Beppe invece ritiene, che bisogna Educare gli Italiani dal Basso...
-----------------------------------------------
Mussolini disse:

"non è difficile governare gli Itagliani è Inutile"....

detto questo,detto tutto...

Beppe è stato chiaro anche a Milano,quando ha detto...

Io, non voglio combattere questa battaglia ancora per molto...

o Vi organizzate da soli e camminate con le Vostre gambe o lascio....

discorso corretto, ma'non condivisibile...

è vero che Beppe non ha Mai voluto Illudere Nessuno...

ma' è anche vero, che ha Illuso Molti che hanno visto in Lui, un vero Leader Politico...ci siamo sbagliati.......

da queste considerazioni, si capisce perchè Beppe,non viene in diretta sul blog,non prende in considerazione le Nostre proposte di...

Banca Etica...
Onlus...
Studio Legale...
G.A.S...
Civic Company....

perchè i suoi obiettivi non sono quelli...

Beppe, produce,impacchetta e vende INFORMAZIONE per svegliare le Coscienze....

NON SONO D'ACCORDO...a ognuno di Noi l'ardua scelta...

p.s

l'esempio Pugliese è eclatante...

nessuna Lista 5 stelle,credo per lo sbarramento al 4%,che comunque si apprestano a cambiare....

abbiamo l'IDV,che sta' facendo schifo,alleandosi con l'UDC e il PD....e Vendola da solo,che fare????...

il Nostro Leader Grillo che dice?????Niente...

alle Politiche 2008, disse di non Votare,aiutando Berlusconi...

adesso queste Liste, senza conoscere le leggi elettorali Regionali...

di Politica Beppe, non capisce un cazzo.

ENZO D., BARI Commentatore certificato 12.01.10 12:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

RITORNO ALLE 10 DOMANDINE CHE LA LEGA NORD,ATTRAVERSO LA PADANIA PONEVA A 1816 QUALCHE ANNO FA.

CI SONO STATE LE RISPOSTINE ?

SE SI,POSSIAMO CONOSCERLE ?

SE NO,PERCHE' SIETE CULO E CAMICIA CON 1816?

CHARLES BUKOWSKI

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 12.01.10 12:07| 
 |
Rispondi al commento

E' morto Bob Noorda, il piu' grande grafico contemporaneo olandese naturalizzato MILANESE, mio insegnante, maestro e mentore.
Una piazza, questa citta' di merda, gliela dedichera', ora, oppure ha ancora la precedenza quel ladraccio di cacsi???

Tiziana S., Milano Commentatore certificato 12.01.10 12:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tedeschi! Volete, voi e i vostri figli, subire lo stesso destino toccato agli ebrei? Volete essere giudicati secondo lo stesso criterio dei vostri seduttori? Dobbiamo essere per sempre un popolo odiato e allontanato da tutto il mondo? No. Perciò dividetevi dalla subumanità nazionalsocialista. Provate con l'azione che il vostro pensiero è diverso. Irrompe una nuova guerra di liberazione. La parte migliore del popolo lotta con noi. Strappate il velo di indifferenza nel quale avete avvolto il vostro cuore. Decidetevi, prima che sia troppo tardi!

Non credete alla propaganda nazionalsocialista che ha radicato nelle vostre membra la paura per il bolscevismo! Non credete che la salvezza della Germania sia legata, per la vita e per la morte, alla vittoria del nazionalsocialismo! Un sistema criminale non può portare ad una vittoria tedesca. Separatevi in tempo da tutto ciò che è legato al nazionalsocialismo! Verrà un terribile, ma giusto giudizio per coloro che, vili e indecisi, sono rimasti nascosti.

Gli Zingari, gli Omosessuali, i Neri da Deportare, son Finiti...
Ora a chi Tocca?

Rispondete, se non siete Morti...

enrico w., novara Commentatore certificato 12.01.10 12:06| 
 |
Rispondi al commento

=======================================\
| \
| VIA BOTTINO CRAXXI latitante \
| \
| VIA MOANA POZZI pornosta \
| /
| / | /
| la storia si ripete /
=======================================
basta cambiare i nomi e tutto torna.
prevedo lo stesso finale del film

al m. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.01.10 12:05| 
 |
Rispondi al commento


Non si affitta a meridionali negli anni 60 è stato scritto per lo stesso motivo per cui molti
preferiscono non affittare a stranieri oggi.
Questo perché gli stranieri arrivano da contesti completamente diversi e spesso capita che
non abbiano rispetto per la casa che affittano. Sfasciano tutto quello che trovano. Intasano le tubature, allagano e sporcano le case.
Non sono fantasie di un leghista, che non sono, sono fatti reali che conosco personalmente.
A chi affitta interessano i soldi ma non se poi i soldi che prende deve usarli per risistemare i danni che subisce. In alternativa preferisce lasciare la casa vuota o selezionare chi ci entra.
E' ovvio che gli immigrati non sono tutti così. Anzi, la maggior parte è gente civile, forse anche più di molti italiani. Ma le mele marce sono molte tra di loro ed inevitabilmente creano un clima di sospetto che poi li isola e crea razzismo.
Come ho scritto altre volte, l'immigrazione deve essere controllata e deve essere valutato chi chiede di venire in italia per lavorare. Se possibile non ci si deve portare delinquenti in casa.
E si deve impedire l'illegalità, cioè la clandestinità e la disparità di trattamento economico del lavoro tra italiani e stranieri.
Ma purtroppo queste cose fanno comodo alle forze disgregatrici della società, con lo scopo di ridurre alla fine il livello di vita di tutto il popolo a beneficio di pochi.

Think Again 12.01.10 12:00| 
 |
Rispondi al commento

Anche la politica dell'Europa dietro ai fatti di Rosarno!


L'Europa non sovvenziona più per quantità di prodotto, ma per ettaro di coltivazione!

I raccoglitori non servono più!


Mi rendo conto che per voi l'Europa è un tabù che non si deve neppure nominare!

sancho . Commentatore certificato 12.01.10 11:59| 
 |
Rispondi al commento

La colpa è dello stato, dovrebbe imporre agli imprenditori di rispettare regole, leggi e persone. GLI IMPRENDITORI, se vogliono lavorare, devono rispettare le regole. Tutto questo è dovuto ai NON controlli sul lavoro che porta al NON rispetto della vita per gli altri. Se si continua cosi lo schiavismo e il razzismo non verrà mai debellato.

Piero Avolio 12.01.10 11:54| 
 |
Rispondi al commento

Non dimentichiamo che l'amore della maggior parte degli italiani per i governanti corrotti e collusi risale GIA'alla PRIMA REPUBBLICA.

In MOLTI sapevano chi era Andreotti e delle sue collusioni con la mafia...eppure votavano DC.

in MOLTI sapevano chi era Bettino Craxy e i Socialisti...eppure li votavano.

In MOLTI sapevano che il Pentapartito era corrotto fin nel midollo....eppure lo votavano.

In 60 anni, dalla fine della guerra, la maggior parte degli Italiani ha PREFERITO QUASI SEMPRE UN
GOVERNO MAFIOSO, CORROTTO E FILO CLERICALE.

Di cosa ci meravigliamo se ANCORA OGGI LE PROPORZIONI tra Destra e Sinistra sono rimaste praticamente immutate?

Da ciò si desume che gli Italiani si dividono in TRE GRANDI CATEGORIE:

- Molti italiani onesti (che purtroppo non sono la maggioranza)

- Molti italiani corrotti che votano governi corrotti perchè con loro 'lavorano' meglio.

- Molti Italiani IMBECILLI che vanno dove trovano chi li RIMBECILLISCE ancora di più.

Spererei di trovare qualcuno che confuti questa tesi.

Dino Colombo Commentatore certificato 12.01.10 11:53| 
 |
Rispondi al commento

Vi è possibilità, chiedo a te, a te che sei cristiano, in questa lotta per la conservazione dei tuoi beni più alti, vi è possibilità di esitazione, gioco di intrighi, rinvio di una decisione nella speranza che un altro sollevi le armi per difenderti? Forse Dio non ha dato anche a te la forza e il coraggio per combattere? Dobbiamo attaccare il maligno laddove esso è più forte, ed esso è più forte nel potere di Hitler.



«Mi, voltai e vidi tutta l'ingiustizia che erano stata commessa sotto il sole; ed ecco, vi erano lacrime di coloro che soffrivano tanta ingiustizia e non avevano alcun consolatore; e coloro che arrecavano loro ingiustizia erano così potenti che essi non potevano avere alcun consolatore.
Allora lodai i defunti che già erano morti, più dei vivi, che ancora possedevano la vita [...] ».

Sopra il Duomo, il Capro vive.
Sotto il Duomo, il Capro Muore....

enrico w., novara Commentatore certificato 12.01.10 11:53| 
 |
Rispondi al commento

@ berluschini legaioli anti-cubani-venezuelani in genere...

COME DOVREBBE ESSERE
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

decadimento:
equiparati ad un paese dell'est (l'ultimo)
equiparati all'isola di Cuba
equiparati ad una dittatura sudamericana
equiparati ad un governo fantoccio asiatico

ora in Italia i generi di prima necessità dovrebbero avere QUESTI PREZZI:

latte 20 cent...400lire
pane 25 cent...500lire
pasta 25 cent...500lire
passata 50 cent...1000lire
olio 2 euro...4000lire
burro 1 euro....2000lire
formaggio 2 euro...4000lire
mandarini -arance 20 cent...400lire
verdura in genere 25 cent...500lire
pomodori 25 cent...500lire
carburante benz-diesel 30 cent...600lire
gas metano-gpl 25 cent...500lire
sigarette 2 euro max...4000lire

LA DIFFERENZA ?
la dovrebbe mettere il kapò RICCO, visto che lo hanno votato per la sua "ricchezza" !!!

In questo modo si potrebbe vivere anche con 600 euro al mese !!!(1milione e 200mila lire)
I conti sono questi , i discorsi politici ideologici sono un'altra faccenda.

[ anche questo sarebbe un discorso "terrorista" ??]



Incredibile puntata revisionista ieri a su Raidue.

Per tutte le caz.ate detta valga questa di Martelli

"Le tangenti erano lontane mille miglia dall'idea di Craxi di gestione del partito". E viene anche preso sul serio! Solo questa frase merita il premio Zelig 2010.

L'analisi delle "dimenticanze" di Minoli al link

http://www.sconfini.eu/Approfondimenti/craxi-una-storia-italiana-quello-che-minoli-non-ha-raccontato.html

Paola F. Commentatore certificato 12.01.10 11:50| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Ed ora ogni convinto oppositore del nazionalsocialismo deve porsi questa domanda: come combattere nel modo più efficace lo "Stato" attuale, come infliggergli i colpi più duri? Senza dubbio, con la resistenza passiva. È ovvio che non possiamo dare ad ognuno direttive per il suo comportamento, possiamo solo indicarlo in linea di massima; ognuno, poi, deve trovare la via della realizzazione.

Sabotaggio nelle fabbriche di armi e nelle industrie di guerra, sabotaggio di ogni adunata, raduno, manifestazione, festeggiamento o organizzazione creati per iniziativa del partito nazionalsocialista. Frapposizione di ostacoli al regolare funzionamento della macchina da guerra (una macchina che lavora esclusivamente per una guerra che serve solo alla salvezza ed alla conservazione del partito nazionalsocialista e della sua dittatura). Sabotaggio in tutti i settori scientifici e spirituali che svolgono attività per la continuazione della guerra, siano essi università, istituti universitari, laboratori, uffici tecnici. Sabotaggio in tutte le istituzioni di tipo culturale che potrebbero aumentare il "prestigio" dei fascisti presso il popolo. Sabotaggio in tutti i settori delle arti figurative che abbiano un rapporto, anche il più insignificante, con il nazionalsocialismo o siano al suo servizio.

Sabotaggio Mentale, per il Sabotatore Mentale.....

enrico w., novara Commentatore certificato 12.01.10 11:41| 
 |
Rispondi al commento

Sabotaggio in tutte le pubblicazioni, in tutti i quotidiani che siano al soldo del "governo", che lottano per le sue idee e per la diffusione della menzogna bruna. Non elargite un centesimo alle raccolte di fondi organizzate in strada (anche quando sono fatte con il pretesto di opere di beneficenza). Questa, infatti, è solo una simulazione. In realtà, il ricavato non va a beneficio né della Croce Rossa, né delle persone bisognose. Il governo non ha bisogno di questo denaro, non è finanziariamente interessato a queste raccolte – le macchine tipografiche già lavorano senza interruzione e producono qualsiasi quantità di banconote si voglia. Ma il popolo deve essere costantemente tenuto sotto pressione, la pressione della cavezza non può mai allentarsi! Non date nulla per le raccolte di metalli o tessuti e materiali di altro genere. Cercate di convincere tutte le persone che conoscete, anche quelle dei ceti popolari meno abbienti, della insensatezza a continuare, della mancanza di prospettive per questa guerra, della schiavitù, spirituale ed economica, causata dal nazionalsocialismo, della distruzione di ogni valore morale e religioso e di indurle alla resistenza passiva!


Dalla Politica di Aristotele:


« [...] Inoltre appartiene» (alla essenza della tirannia) «fare in modo che nulla rimanga nascosto di quanto qualunque suddito dica o faccia, ma che delle spie lo seguano ovunque... inoltre aizzare, in tutto il mondo, l'uno contro l'altro e gli amici contro gli amici, il popolo contro gli aristocratici e i ricchi tra loro. Inoltre è tipico di queste regole tiranniche impoverire i sudditi, affinché la guardia del corpo possa essere retribuita e perché essi, occupati dai bisogni delle loro esigenze quotidiane, non abbiano tempo e agio per cospirare… ma anche queste elevate entrate fiscali, come quelle imposte a Siracusa, dove sotto Dionisio i cittadini spesero per le tasse nel corso di cinque anni tutti i loro beni.

Cinque, a Noi?

enrico w., novara Commentatore certificato 12.01.10 11:38| 
 |
Rispondi al commento

Sta a vedere che saranno proprio gli scafisti a debellare la mafia?! Loro non hanno niente da perdere, neppure un appaltino...
Ma io spero di no: non ce lo meritiamo, perche' a noi itagliani la mafia CI PIACE

Tiziana S., Milano Commentatore certificato 12.01.10 11:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

nello scorrere i canali "tv" per caso sono inciampato in "potta a potta" nel momento che "mr.cacioepepe" diceva di fare un accordo per i processi, tra "gentiluomi", ma in fondo voleva dire tra "banditi" ma per non offendere i "vecchi banditi" lo hanno solo pensato tutti.
(sarebbe la prima volta che in pubblico dicono la stessa cosa)

g a., roma Commentatore certificato 12.01.10 11:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tuttavia non è ancora troppo tardi, per eliminare questo che è il più ripugnante tra tutti i peggiori governi del mondo, per non assumere su di sé altre responsabilità. Adesso che i nostri occhi, in questi ultimi anni, sono stati aperti, adesso che sappiamo con chi abbiamo a che fare, adesso è il momento decisivo per sterminare quest'orda bruna. Fino allo scoppio della guerra la maggioranza del popolo tedesco era cieco, i nazionalsocialisti non si mostravano nel loro vero aspetto, ma adesso che li abbiamo riconosciuti, sterminare queste belve deve essere l'unico e sommo dovere, perfino il più sacro dovere di ogni tedesco.


«Felice quel popolo il cui governo non si fa sentire. Il popolo il cui governo è opprimente, viene soffocato. La miseria, ahimè, è ciò su cui si costruisce la fortuna. La fortuna, ahimè, occulta solo miseria. Come andrà a finire? La fine non è ancora visibile. L'ordine si trasforma in disordine, il bene si trasforma in male. Il popolo cade nello smarrimento. Non è forse così, ogni giorno, da tempo? Per questo l'uomo elevato ha angoli retti, ma non urta, è spigoloso, ma non ferisce; egli è giusto, ma non brusco. È limpido, ma non vuole risplendere».
Lao-Tze

Son nel ChiaroScuro: scusate ma posso solo così: a chi mi rimproverava dell'Ambiguita' della Chiesa.

La Chiesa è la Madre, Santa e Prostituta, non il Padre.
La Rosa Bianca, eran Studenti e Professori....

enrico w., novara Commentatore certificato 12.01.10 11:23| 
 |
Rispondi al commento

A destra dicono di buttarli a mare, a sinistra che ci servono perché gli italiani non fanno più quei lavori.

Due risposte volutamente sbagliate, che, combinandosi, divengono devastanti!

sancho . Commentatore certificato 12.01.10 11:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Immigrati, non lasciatemi solo con gli italiani.


El picafior

Fabrizio G (el picafior) Commentatore certificato 12.01.10 11:17| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

X Paolo xvr,Forlì

ti ho gia'risposto adeguatamente nel sottopost,inoltre ti consiglio "Terrorismo degli Stati Uniti contro Cuba" Sperling & Kupfer editori nella speranza che tu possa andare oltre la visione distratta e superficiale che hai sull'argomento Cuba.Se non ti basta,chiedi posso sempre spiegarti qualcosa.
Ciao

sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 12.01.10 11:16| 
 |
Rispondi al commento

Non si affitta ai meridionali . Questo si poteva leggere sui cartelli scritti a mano attaccati alle porte ,in quel di Torino ,negli anni del boom dell' automobile.
Il problema non è 'modificare' la Costituzione a maggioranza semplice. Grave sarebbe l'inciucio tra porcaioli in modo tale da raggiungere la maggioranza qualificata dei 2/3 per evitare che la parola passi ai cittadini.

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 12.01.10 11:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Comunque non ci sfoghiamo piu'... Siamo tutti frustrati e repressi. Erano meglio gli anni di piombo, tutto sommato: avevamo uno sfiatatoio dal quale far fuoriuscire i malumori, adesso invece somigliamo a pentole a vapore pericolose.

Tiziana S., Milano Commentatore certificato 12.01.10 11:14| 
 |
Rispondi al commento

Sono stati deportati in Germania, nei campi di concentramento per i lavori forzati, tutti i giovani tra i quindici e i venti anni, discendenti maschi di nobili casate; e in Norvegia, nei bordelli delle SS, tutte le ragazze della stessa età! A che scopo Le raccontiamo queste cose, visto che Lei già conosce, se non questi, altri delitti ugualmente gravi di questa orribile specie di esseri subumani? Perché qui viene toccato un problema che ci riguarda tutti profondamente e deve dare a tutti da riflettere. Perché il popolo tedesco è così inerte dinanzi a questi crimini, tanto orrendi e disumani? Quasi nessuno ci riflette. Il fatto viene accettato come tale e consegnato ad acta. E di nuovo il popolo tedesco cade nel suo ottuso e stupido sonno e dà a questi criminali fascisti il coraggio e l'occasione per continuare ad uccidere, ed essi lo fanno. È questo il segno che i tedeschi sono abbrutiti nei loro più intimi sentimenti umani? Che nessuna corda vibra in essi di fronte a simili azioni? Che sono ormai affondati in un sonno mortale dal quale nessun risveglio sarà più possibile, mai, giammai? Sembra così e così certamente è se i tedeschi non usciranno finalmente da questo torpore, se non protesteranno, dovunque e ogni volta che potranno, contro questa cricca di criminali, se non parteciperanno al dolore di queste centinaia di migliaia di vittime. E dovranno provare non solo compassione per questo dolore, no, ma molto di più: corresponsabilità. Infatti, anche solo con il loro inerte atteggiamento essi danno a questi uomini oscuri la possibilità di agire così; essi sopportano questo "governo" che ha assunto su di sé una colpa infinita, certo, ma, soprattutto, essi stessi sono responsabili del fatto che tale governo ha potuto avere origine! Ogni uomo vuole dirsi estraneo a questo tipo di corresponsabilità, ognuno lo fa e poi ricade nel sonno con la coscienza più serena e migliore. Ma egli non potrà dirsi estraneo: ciascuno è colpevole, colpevole, colpevole!

Altri petali.

enrico w., novara Commentatore certificato 12.01.10 11:08| 
 |
Rispondi al commento

Ed ecco come la vede Violante: http://www.unita.it/news/italia/93539/violante_dalema_voleva_far_curare_craxi_in_italia

Un'opposizione durissima...

Francesco F 12.01.10 11:08| 
 |
Rispondi al commento

Se veramente si vuole fare la Riforma della giustizia,la PRIMA cosa da fare è quella di:
-Abolire la PRESCRIZIONE.
L'UNICO che lo ha detto è Antonio Di Pietro!
Prescrizione non è sinonimo di assoluzione,anzi è il contrario:quando il giudice prescrive il reato,vuol dire che il reato c'è stato e l'indagato l'ha commesso,ma non può piú essere sanzionato.Il prescritto,dunque,non è un innocente:è un colpevole miracolato.E chi non vuole uscire dal processo con la scappatoia della prescrizione può rinunciarvi(come del resto all'amnistia)e chiedere di essere processato e assolto nel merito.Ma,per farlo,conviene essere innocenti.
La PRESCRIZIONE:un ABUSO,cioè un REATO!

Chi commette un reato deve poter essere raggiunto dalla giustizia sempre,la prescrizione è una truffa,è falsa democrazia è tipica giustizia all'Italiana,è lo sfottò dei delinquenti,è l'uovo di colombo dei politici, la manna degli avvocati intrallazzoni,è la scusa migliore del "gobbo e del nano”.
La prescrizione rende la magistratura debole e la espone a feroci critiche,se sei parte lesa ti nega giustizia..prescrivere un reato è il reato!
E’ ormai noto il problema dell’eccessiva durata dei procedimenti giudiziari in Italia.
La“Convenzione europea per la salvaguardia dei diritti dell’uomo e delle libertà fondamentali” riconosce che ogni persona ha diritto ad un’equa e pubblica udienza entro un termine ragionevole.
In seguito alle numerose richieste di risarcimento presentate alla Corte europea dei
diritti dell’Uomo(CEDU)di Strasburgo,lo Stato italiano ha già subito numerose condanne,con risarcimenti di circa 15.000 € per ogni violazione.
Dal 1998 al 2003(5 anni)le prescrizioni si sono TRIPLICATE:da 84.000 sono diventate 240.000(Berlusconi docet!)..e dal 2003 ad oggi,con l'indulto si sono QUINTUPLICATE.
PS:I magistrati che si lasciano convincere dagli avvocati a concedere rinvii per arrivare alla prescrizione sono^COMPLICI CONSAPEVOLI^di chi dovrebbe essere da loro giudicato per i REATI commessi

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.01.10 11:03| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

----
si dai evviva il socialismo cubano, queviva fidel e chequevara, evviva la sanità ah che bella cuba, con il suo mare, le sue aragoste, la coca, la vita che non costa un cazzo, le ragazzine che per campare debbono fare i BOCCHINI a quei porci bastardi occidentali (magari radical chic e de sinistra), ah che bello e democratico e socialista il governo cubano che se sei un oppositore ti fa un culo così ah che isola felice. Oh però la sanità è gratis e sono tutti acculturati!!
Vaffanculo a tutti coloro che lodano il socialismo dal loro computerino del cazzo!
Vacci a cuba però ci devi vivere come un cubano poi vediamo se continui a scrive ste cazzate..

paolo xvr, forlì

================================

W la società perfetta, che ha luogo a Montecarlo, Dubai e Beverly Hills. Guardate quei posti: il sistema indiscutibile ha portato benessere e ricchezza.
Ma com'è che non funziona in Nigeria? In Congo? In Sudafrica e in tutti i paesi sudamericani e della fascia caraibica, che stanno molto peggio di Cuba? O in qualche paese arabo o del sudest asiatico, dove i ragazzini mangiano la merda per strada, dopo aver rovistato nelle discariche (magari scampando da qualche bomba intelligente di destra)?
Il nostro grande paese è indebitato fino al collo e presto schizzeremo in un medioevo tale da invidiare lo status di Cuba. Laggiu' son riusciti a barcamenarsi tra tirannie, dazi e 50 anni di embargo.
Ma vaffanculo a te e ai tuoi luoghi comuni del cazzo. Almeno avessi tirato in ballo la solita tiritera dei bambini mangiati..

Pace e Bene

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 12.01.10 10:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Comunque il razzista incomincia col vicino di casa, continua col vicino di posto in metro' e finisce col vicino di tomba a musocco

Tiziana S., Milano Commentatore certificato 12.01.10 10:57| 
 |
Rispondi al commento

Per un popolo civile non vi è nulla di più vergognoso che lasciarsi «governare», senza opporre resistenza, da una cricca di capi privi di scrupoli e dominati da torbidi istinti. Non è forse vero che ogni tedesco onesto prova vergogna per il suo governo? E chi di noi prevede l'onta che verrà su di noi e sui nostri figli, quando un giorno cadrà il velo dai nostri occhi e verranno alla luce i crimini più orrendi, che superano infinitamente ogni misura?
Se il popolo tedesco è già così profondamente corrotto e decaduto nel più profondo della sua essenza, da rinunciare senza una minima reazione, con una fiducia sconsiderata in una legittimità discutibile della storia, al bene supremo dell'uomo che lo eleva al di sopra di ogni creatura, cioè la libera volontà, ovverosia la libertà che ha l'uomo di influenzare il corso della storia e di subordinarlo alle proprie decisioni razionali; se i tedeschi sono già così privi di ogni individualità, se sono diventati una massa vile e ottusa, allora sì che meritano la rovina. Goethe definisce i tedeschi un popolo tragico come gli ebrei e i greci, ma oggi questo popolo sembra che sia piuttosto un gregge di adepti, superficiali, privi di volontà, succhiati fino al midollo, privi della loro essenza umana, e disposti a lasciarsi spingere nel baratro.

A Balotelli, figlio di Jesse Owens.
Figlio del Vento....
Afrika, la Madre, una Rosa Trafitta.
Bianca, di Luce Splendente.
Neri, siamo Noi, nel cuore, nell'anima.

enrico w., novara Commentatore certificato 12.01.10 10:56| 
 |
Rispondi al commento

Ma davvero qualcuno pensa che la prescrizione equivalga a una ricostruzione di verginità?
prescritto = innocente?????

viviana v., Bologna Commentatore certificato 12.01.10 10:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le terre senza nome.
Quello che è successo in Calabria non è da imputare solo ad extracomunitari che vivevano in una situazione da "cavernicoli" . La cosa incredibile è che nessuno, ripeto nessuno ha fatto nulla per evitare questa situazone.
Carabinieri, Polizia, Prefetti, Sindaci etc....
Altro che le tre scimmiette non vedo, non sento enon parlo. DESERTO.
Io non sono favorevole a questo tipo di immigrazione senza un controllo, ho viaggiato e se non avevo passaporrto regolare e rapporto di lavoro niente visto. E adesso ????
Questi poveri disgraziati non solo lavoravano in nero per 20€ al giorno, ma dovevano pagare anche il pizzo.
Magli imbecilli dell'USL dove erano, ?? Forse al tavolo del bal a giocare a tresette.
Meditategente, Meditate.

Si salvi chi può

napolitano marco 12.01.10 10:43| 
 |
Rispondi al commento

Ogni individuo è stato chiuso in una prigione spirituale mediante una violenza lenta, ingannatrice e sistematica; e soltanto quando si è trovato ridotto in catene, si è accorto della propria sventura.
Soltanto pochi hanno compreso la rovina incombente, ed essi hanno pagato con la morte i loro eroici ammonimenti. Si parlerà ancora del destino toccato a queste persone. Se ognuno aspetta che sia l'altro a fare l'avvio all'opposizione, i messaggeri della Nemesi vendicatrice si avvicineranno sempre di più; e allora anche l'ultima vittima sarà stata gettata senza scopo nelle fauci dell'insaziabile demone. Perciò ogni singolo, cosciente della propria responsabilità come membro della cultura cristiana ed occidentale, deve coscientemente difendersi con ogni sua forza, opporsi in quest'ultima ora al flagello dell'umanità, al fascismo e ad ogni sistema simile di stato assoluto.
Fate resistenza passiva, resistenza ovunque vi troviate; impedite che questa atea macchina di guerra continui a funzionare, prima che le altre città siano diventate un cumulo di macerie come Colonia, e prima che gli altri giovani tedeschi abbiano dato il loro sangue per ogni dove a causa dell'orgoglio smisurato di un criminale. Non dimenticate che ogni popolo merita il governo che tollera!

Dal Giardino di Papa', una Rosa Bianca, contro ogni sistema di stato Assoluto e Deviato, Disumano.

enrico w., novara Commentatore certificato 12.01.10 10:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I
in questo momento,migliaia di medici cubani ed insegnanti cubani,si trovano in Venezuela ad aiutare e sostenere la Revolucìon Bolivariana di Chavez aiutando,in una situazione drammatica anche a causa della miriade di piccoli villaggi dispersi sul territorio,curando bambini,salvando vite umane,alfabetizzando migliaia e migliaia di analfabeti o semi-analfabeti.

Cuba spedisce a Chavez materiale umano,conoscenze mediche e cultura.Perche' a Cuba la gente e' acculturata,la scuola completamente gratuita.Cuba pullula,oltre che di artisti e musicisti conosciuti nel mondo,di laureati,di ottimi dottori,di ottimi ingegneri.La rivoluzione cubana esporta conoscenza.

...e da Chavez prende il petrolio a prezzi che definirei...comunisti.


Si chiama socialismo.
sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 11.01.10
############################
############################

RISPOSTA AL COMMENTO

si dai evviva il socialismo cubano, queviva fidel e chequevara, evviva la sanità ah che bella cuba, con il suo mare, le sue aragoste, la coca, la vita che non costa un cazzo, le ragazzine che per campare debbono fare i BOCCHINI a quei porci bastardi occidentali (magari radical chic e de sinistra), ah che bello e democratico e socialista il governo cubano che se sei un oppositore ti fa un culo così ah che isola felice. Oh però la sanità è gratis e sono tutti acculturati!!
Vaffanculo a tutti coloro che lodano il socialismo dal loro computerino del cazzo!
Vacci a cuba però ci devi vivere come un cubano poi vediamo se continui a scrive ste cazzate..

paolo xvr, forlì Commentatore certificato 12.01.10 10:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PROVATE AD IMMAGINARE...
Oggi vi invitiamo ad immaginare una delle solite "CAMPAGNE ELETTORALI" di un qualunque periodo "PREELETTORALE" a cui siamo tanto abituati.
Immaginato? Ottimo!
Ora pensate di stare ascoltando uno qualsiasi dei tanti soliti noti ed inossidabili "POLITICANTI PARTITICIZZATI" (o un qualunque suo nuovo "REPLICANTE"), che sta parlando dei soliti "MILLE" problemi italici che lui, sedicente "SALVATORE" della Patria, promette di risolvere appena sarà "RI-ELETTO" (ovviamente), per debellare "DEFINITIVAMENTE" qualsiasi "INGIUSTIZIA" passata, presente e futura.
Bene.
Pensate se aveste la possibilità (remota) di porgli questa domanda:"Scusi, lei come pensa di risolverli?"
Il soggetto sicuramente vi snocciolerà le ormai stracollaudate "MILLE" soluzioni adeguate alla bisogna, doviziosamente addobbate di "DIECIMILA" arzigogoli riempitivi, assolutamente "CONVINCENTI".
Se poi voi aveste anche la possibilità (remotissima) di potergli fare una seconda domanda:"Scusi, ma perché finora non c'è riuscito e quando pensa di risolvere il tutto?"
Allora lo stesso vi dirà, stavolta però con aria più scocciata e modi più arroganti, che mica è Nostradamus, che mica è lui solo a decidere, che la politica non è mica come la matematica, che mica qua e mica là!
Se poi ancora (e qui siamo all'assurdo) poteste porgli addirittura a brutto muso una terza domanda:"E non ritiene che la priorità, cioè la primissima cosa da fare da parte di un rappresentante di normali cittadini a cui dovrebbe essere da esempio, appena ri-eletto, sarebbe invece quella di proporre una legge urgentissima per ridurre immediatamente e drasticamente i propri troppi soldi e poi, a cascata, di tutti quelli che, come lei, ne guadagna troppi?"

(continua nei sottocommenti)


ma titolare a Craxi un vespasiano a pagamento?
mi pare che fosse l'unica cosa su cui ancora non aveva posto una gabella

viviana v., Bologna Commentatore certificato 12.01.10 10:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Manifestazione a Rosarno: "Noi non siamo razzisti. Son loro che son negri."

'giorno blog

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 12.01.10 10:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il signor Travaglio che parla di razzismo!
Lui che odia gli arabi e i palestinesi e giustifica i massacri dei sionisti contro Gaza e da 61 anni contro tutta la Palestina.Il signorino deve solo vergognarsi e spiegarci cosa intende per razzismo oppure da quale parte sta lui:
con i sionisti e la loro immonda causa oppure con chi chiede diritti e riceve bombe.

piersabatino deola 12.01.10 10:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe, ciao Marco,
grazie per le battaglie che state portando avanti ma soprattutto grazie perchè ci state pian piano risvegliando dal lungo torpore causato dal nostro culo appoggiato per troppo tempo sulla poltrona davanti alla tv.
Ho 35 anni, non ho frequentato l'università per scelta (giusta o sbagliata che sia), ma al termine del normale corso scolastico (elementari-medie inferiori-medie superiori) mi sono chiesto "perchè c@220 mi hanno fatto studiare quaranta volte gli egizi, i romani, gli aztechi e chi più ne ha più ne metta e non mi hanno mai parlato della storia dal 1900 ad oggi"? La risposta me la sono data leggendo i giornali e cioè "se mi avessero spiegato la storia contemporanea mi sarei fatto una coscienza critica in merito e sarei stato pericoloso per il sistema, sarei stato difficilmente permeabile alle balle di regime e non sarei stato un elettore di massa".
Beppe e Marco vi chiedo pertanto di valutare:
- l'introdurre nel programma del movimento 5stelle dell'insegnamento critico obbligatorio della storia contemporanea
- l'idea di realizzare da subito un libro di testo da distribuire gratuitamente alle scuole che ne faranno richiesta (come il dvd terra reloaded).
Magari le mie idee sono caXXate però ci tenevo lo stesso a farvele conoscere.
Ciao e grazie
William

William Actis 12.01.10 10:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Adesso invece l’augusto genitore ha passato la mano (si parla di lui come un possibile candidato del centrosinistra a governatore veneto contro Luca Zaia): momento giusto perché il rampollo fosse assunto in pianta stabile. E così fu, grazie a un concorso dall’esito annunciato.

Il risultato della selezione è appeso nella bacheca del Bo, sede dell’università padovana. Selezione pubblica numero 2009N35 per titoli ed esami, bandita il 18 settembre e pubblicata in Gazzetta Ufficiale il mese successivo. La commissione presieduta dal professor Stefano Merigliano ha svolto le due prove (pratica e colloquio) il 10 e 11 dicembre nel laboratorio Laif di piazza Capitaniato. I 15 iscritti iniziali si sono assottigliati fino a poche unità. Soltanto tre gli idonei, uno il vincitore, l'esimio figlio di cotanto padre.


E' l'università che piace tanto alla sinistra...

santina cardone Commentatore certificato 12.01.10 10:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da quando il governo ha deciso che le RONDE devono essere composte,al massimo, di tre persone, i volontari LEGAIOLI sono spariti. Poveracci, loro volevano essere almeno in venti( con cinque bottiglie di grappa) per poter svolgere meglio il loro prezioso lavoro. Pensate se trovano un NERO che piscia contro un lampione, per chiamare la polizia meglio essere in venti. O no.

OSSO DURO, REGGIO E. Commentatore certificato 12.01.10 10:25| 
 |
Rispondi al commento

B sta freneticamente tentando di far sparire dai palinsesti Rosarno e il razzismo intollerabile della Lega e anche il disastro della crisi che è tutt'altro che alle spalle come dice questa manica di dissennati e 2010 morderà a sangue gli italiani, e così devia tutti i media sul suo falso attentato, sui saldi che dovrebbero negare il crack per un fantomatico periodo di spese pazze, e preme l'acceleratore sulla promessa ormai stantia di riduzione delle tasse e sulla necessità collettiva di massacrare la giustizia per salvare lui solo con l'esca di collusioni per le Regionali.
In questa disinformazione totale B mette tutte le sue armi di distrazione di massa e sembra che il turpe giochetto gli riesca, visto che i sondaggi gli danno ancora (!) il 60% di consenso, ma qualcosa deve pur dirgli che i numeri mentono e che troppe volte al consenso dei sondaggi ha corrisposto la sconfitta elettorale (vd Al Gore o Obama)
Ci manca ora un bel fatto di sangue su cui parlare a mo' di Cogne, visto che su Perugia l'audience crollava e del delitto di Via Poma ne hanno tutti piene le tasche. E poi c'è sempre l'eros e il gusto tutto italiano per il pettegolezza piccante. Magari si risposa. O si fa l'amante fissa, ma solo platonica, come Sgarbi. O corrisponde con una suora, come faceva Pacciani per farsi l'aureola. Insomma: stupire, stupire, stupire. La serietà qui non sta di casa.
E così: marciamo a tutto Vespa!
E sulla riduzione delle tasse non ci pensa nemmeno a discuterne in Parlamento con una proposta seria e articolata che spieghi anche da dove li toglie quei soldi che con 2 aliquote sparirebbero. Vuole aumentare il prezzo di pane e latte? O della solita benzina?
Ne parlerà da Vespa, il suo teatrino personale, senza contradduttorio, o con giornalisti embedded, magari con lavagna e pennarelli. Tanto tutto è già rimandato alla fine della legislatura. Cioè alle calende greche.
Ma davvero il 60% degli italiani ancora gli crede?

clicca il mio nome

viviana v., Bologna Commentatore certificato 12.01.10 10:24| 
 |
Rispondi al commento

TUTTI A ROMA
La casta è pronta a sfregiare la Costituzione italiana per proteggersi dai processi e l'opposizione non ha il fegato di opporsi a spada tratta come dovrebbe. Facciamolo noi. fermiamoli! Diamoci appuntamento a piazza montecitorio studenti, popolo viola,società civile, dipietristi e gente di buona volontà, approntiamo una tendopoli sulla piazza e facciamo muro con la nostra presenza per giorni, settimane, mesi finché non si arrenderanno. Vi ricordate quel che accadde a Comiso? I nostri governanti avevano deciso di installare missili nucleari nella base nato di Comiso e i siciliani fecero muro resistendo mesi alla violenza della forze dell'ordine ma alla fine riuscirono a cacciarli e liberare Comiso dalla minaccia atomica. Facciamo la stessa cosa, blocchiamo Roma solo con la nostra presenza. I problemi che ci riguardano non hanno nulla a che spartire con i processi del presidente del consiglio, a noi interessano i problemi del lavoro che non c'è, delle ditte che chiudono, ma questi problemi non riguardano la casta che se ne fotte, tocca a noi pretendere che lo facciano, sono pagati coi soldi nostri e devono occuparsi dei "nostri" problemi, A noi la Costituzione va bene così com'è e dobbiamo difenderla. La massa della popolazione non ha processi in corso e non ha bisogno di processi brevi per difendersi perchè non ne ha.
SE NON LI FERMIAMO ADESSO, DOMANI SARA' TROPPO TARDI!

Maria Pia Caporuscio, Roma Commentatore certificato 12.01.10 10:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

La mail anonima ma ben informata era datata 1 dicembre. «Vi comunico che il vincitore della selezione 2009N35 dell’università di Padova sarà Federico Milanesi».

Cioè il figlio dell’ex rettore Vincenzo. Il quale aveva già ottenuto un contratto a termine nello stesso ateneo che scatenò un pandemonio. Adesso invece l’augusto genitore ha passato la mano (si parla di lui come un possibile candidato del centrosinistra a governatore veneto contro Luca Zaia): momento giusto perché il rampollo fosse assunto in pianta stabile. E così fu, grazie a un concorso dall’esito annunciato.

Il risultato della selezione è appeso nella bacheca del Bo, sede dell’università padovana. Selezione pubblica numero 2009N35 per titoli ed esami, bandita il 18 settembre e pubblicata in Gazzetta Ufficiale il mese successivo. La commissione presieduta dal professor Stefano Merigliano ha svolto le due prove (pratica e colloquio) il 10 e 11 dicembre nel laboratorio Laif di piazza Capitaniato. I 15 iscritti iniziali si sono assottigliati fino a poche unità. Soltanto tre gli idonei, uno il vincitore, l'esimio figlio di cotanto padre.

Il lavoro è quello di fonico. Tecnico audio. Un impiego che Federico già svolge in università. La figura professionale fu creata nel 2008 all'interno del Master di giornalismo istituito in collaborazione con l’Ordine e diretto (in origine) dal professor Ivano Paccagnella. Milanesi jr vinse la selezione e strappò un contratto di due anni a mille euro il mese. Paparino era ancora in sella e scoppiò il finimondo. Del caso si interessò la procura della Repubblica, che aprì un fascicolo poi archiviato. I vertici dell’ateneo finsero di scandalizzarsi. I giornalisti furono i più litigiosi, con polemiche e dimissioni annunciate e ritrattate: alla fine si ritirarono sdegnati. Il Master passò sotto la direzione del preside di Lettere. Federico non dovette rinunciare al contratto ma fu destinato a un diverso settore.

Stavolta invece si fa sul serio. Basta precariato, a

santina cardone Commentatore certificato 12.01.10 10:21| 
 |
Rispondi al commento

"ogni scarrafone è bello a figlia soja"

Il presidente più condannato degli ultimi 150 anni, Bettino Craxi, meglio conosciuto come Bottino, stà cercando, nonostante la sua condizione di ex, in tutti i sensi, di ritrovarsi una verginità politica e morale.

Come?

cliccate il mio nome!

Mauro Medeot ( mandi) Commentatore certificato 12.01.10 10:09| 
 |
Rispondi al commento

Caciàra (pr.: ca(s)ciara): Baccano assordante,
frastuono, confusione di
rumore o di suoni discordanti. Deriva
dal latino taberna casearia (bottega
di fromaggi) o casearius (venditore
o produttore di latticini). Es. «Intesa
la caciara der corteo». (Fefè).

Er Caciara, er mejo tacco de Torpignattara Commentatore certificato 12.01.10 10:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.youtube.com/watch?v=YbJqswLi3uE

silvia a 12.01.10 10:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PER GRILLO , amplia un po di piu gli argomenti del tuo blog, la gente ha un sacco di cose interessanti da dire ed e' curiosa di sapere, ma se tu li fai discutere solo di politica e accadimenti italiani, si fossilizzano li e non ne vengono piu fuori e restiamo tutti pecoroni. Il blog puo' veramente aiutare ad allargare gli orizzonti ..., per quanto riguarda il movimento a 5 stelle, se son rose fioriranno!

silvia a 12.01.10 10:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nelle vecchie discussioni politiche con i miei amici berlusconiani di ferro, sempre provocato da loro,durante una pizza ed una birra, rispondevo così : se condo voi è normale che berlusconi avesse ed ha amici intimi personali come Craxi, Previti, Dell'Utri che sono stati condannati per corruzione e mlui non sapeva nulla? Vi immgainate uno di noi che ha un suo amico avvocato che lo difende e corrompe i giudici con i suoi soldi personali per salvarlo?
Vi sembra una cosa normale?
La risposta?

cesare beccaria Commentatore certificato 12.01.10 10:01| 
 |
Rispondi al commento

L’analista junghiano Luigi Zoja abita nella Chinatown milanese di via Sarpi:
"Per via sento parlare cinese. Negli USA, i cinesi di Chinatown parlano inglese. Qui non c’è integrazione. L’italiano è preparato alla percezione dell’altro molto meno che in altri paesi. Si è sempre detto he l’italiano non è razzista. Dipendeva solo dal fatto che c’erano meno minoranze.
L’Inghilterra è da molto tempo abitata da pachistani, indiani ecc per l’impero coloniale. La Francia meno, ma sempre più di noi. La Germania ha un alto numero di immigrati e una politica di integrazione. Noi no.
Chi proietta il male sull’altro ha un atteggiamento paranoico. Siamo tutti siamo potenzialmente paranoici, ma controllati.
Nei sogni l’uomo nero è rappresentazione della paura.
L’altro è sentito come minaccioso. È una distinzione primordiale, di tipo animale. Gli animali tra specie diverse possono uccidersi e l’animale sa distinguere una specie diversa. L’essere umano non riconosce più l’altro essere umano se ha tratti diversi, abiti o lingua. Se il cane annusa il cane, lo riconosce, l’uomo percepisce l’altro attraverso sistemi culturali. E se l’altro è troppo diverso non lo capisce.
Ho riletto Mein Kampf, per un libro sulla paranoia: lì Hitler fa il salto. Dice che gli animali non accettano quelli di un’altra specie. E poi bara: "quindi un’altra razza è troppo diversa, bisogna allontanarla e se non si può, eliminarla". Passa da specie a razza. Ma gli animali di razza diversa non possono fare figli. Se invece noi ci accoppiamo con un cinese o un nero, nasce un figlio perfetto. Anzi l’umanità è andata avanti su questo. L’endogamia è geneticamente dannosa.
Fa parte dei compiti civili dell’uomo tener controllato l’animale dentro di sé. Non posso aggredire uno uomo perché è diverso.
Maroni che dice “troppa tolleranza”, dice una sciocchezza. Occorre invece educazione e prevenzione. Non creare ghetti. Invece noi che facciamo? Aspettiamo che ci scappi il morto.


da Masada
clicca il mio nome

viviana v., Bologna Commentatore certificato 12.01.10 10:01| 
 |
Rispondi al commento

ANCORA

Ancora nel 2010 si parla di leggi blocca-processo.
Vecchie nelle intenzioni e nei fatti una maggioranza che si compiace per quanto sta facendo per il paese Italia.
Inadeguata e collusa l'opposizione bersanica che stenta ad opporre veti alla nuova valanga di veleni che si sta per abbattere sulla riforma della giustizia.
Un paese che è identificato come promotore di odio e razzismo, con respingimenti, tetti di ammissione scolastica per immigrati, nuove forme di schiavitù legalizzite.
Aiuti statali e cig per mascherare un continuo scivolamento verso nuovi licenziamenti ed altre forme di disoccupazione.
Progetti attuali e futuri di edificazione selvaggia, inquinamento ambientale, ritorno al nucleare.
Debito pubblico che nel 2010 sfiorerà i 2000 miliardi, fabbisogno statale in vorticosa crescita, idee vecchie e malsane per una diminuzione delle tasse e propagande gratuite di migioramenti economici.
La colpa? La colpa è della crisi, è degli extracomunitari, è della sinistra buonista, è del partito dell'odio.
Mai come ora Beppe ha ragione. Propone massimo 2 legislature per i parlamentari, ma io mettreri il tetto massimo ad una legislatura.
Queste marionette cementificate stanno distruggendo quel poco che è rimasto, io non so voi ma sono ormai convinto che lo svecchiamento del parlamento è una condizione necessaria per far rinascere questo paese che è destinato a fallire in queste condizioni.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 12.01.10 10:00| 
 |
Rispondi al commento

Pienamente d' accordo, però sorge spontanea una domanda: perchè tutti se ne strafregano dei crimini commessi dai simpatici cinesini nei confronti dei loro connazionali, x es. nella zona di Prato, dove "vivono" ammassati in cantine dalle quali escono solo per lavorare senza paga? Cioè: finchè è il "cattivo uomo bianco" a commettere misfatti, tutti gli ex sinistrorsi-ex radical chic- addirittura i Tathcheristi sono in pole position per fare il solito predicozzo, ma se a delinquere sono i neri oppure quelli con gli occhi a mandorla, bisogna capirli, devono integrarsi, la colpa è sempre nostra ecc ecc... io ne ho davvero le balle piene di questo stato di cose (sensi di colpa forzati), lo sapete, x es. che in Africa ci sono 12 gradazioni cromatiche di neri, i quali, chiaramente si odiano di brutto tra di loro? Non sarà anche in quel caso colpa nostra, spero...

sandro giombi 12.01.10 09:39| 
 |
Rispondi al commento

Non c'è leghista più feroce di uno del sud trapiantato al nord (esperienza personale)

Il Santo Commentatore certificato 12.01.10 09:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il convoglio cui era agganciata, per raggiungere lo scalo di Orbassano proveniente da Milano Smistamento, aveva attraversato la città per oltre 2 chilometri. Mano a mano che vengono completati i lavori a Porta Susa, il percorso in galleria si prolunga, ad un’altezza fra i 7 e 13 metri sotto il piano stradale. E Guariniello ricorda: «Le fuoriuscite di gas in galleria sono potenzialmente devastanti. Sono molto preoccupato di come non si fanno i controlli».

I suoi collaboratori stanno cercando l’analisi di valutazione del rischio per le gallerie sotto Torino che alle Ferrovie dello Stato tocca adempiere in base ad un decreto ministeriale del 28 ottobre 2005. Finora il documento non gli è stato consegnato. Speriamo salti fuori al più presto.

http://www.viareggiok.it/gpl-caricato-senza-nessun-controllo/

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 12.01.10 09:25| 
 |
Rispondi al commento

@@@@@@@@ CETTINA
PANE AL PANE VINO AL VINO.
PERCHE' NASCONDERCI?
PERCHE' TRAMARE?
PERCHE' FARE POLITICA VECCHIA,LA LORO POLITICA ?
PERCHE' ENTRARE NEI LORO GIOCHI?
IO,NOI, DI CHE DOVREMMO VERGOGNARCI?

CHARLES BUKOWSKI

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 12.01.10 09:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono Curioso di sapere qualcosa di Vitto Farina
in suo primo giorno di lavoro nei campi
calabresi nella raccolta delle clementine.

Eduardo Dumas
-----------------------------------

Caro Eduardo,
io, tutto quello che raccolgo, me lo mangio io.

vito. farina Commentatore certificato 12.01.10 09:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sorprendenti le dichiarazioni messe a verbale dai dirigenti Eni: «Noi ci preoccupiamo soltanto di effettuare una verifica documentale, che le ferrocisterne abbiano le certificazioni». E poi: «Non siamo nemmeno in grado di fare di più, non abbiamo gli strumenti tecnici». In una precedente puntata dell’inchiesta giudiziaria Guariniello e i suoi ispettori avevano perquisito due aziende che si occupano della manutenzione ordinaria e straordinaria del materiale rotabile destinato al trasporto di merci pericolose. Dove si sono sentiti dire dai rappresentanti legali: «E’ successo che i clienti, non volendo sostenere i costi dei test previsti dalle norme, ci abbiano chiesto di sottoporre le riparazioni a prove di tenuta di livello inferiore per la sicurezza». Altra perla: «Arrivano in officina ferrocisterne da revisionare con presenza di silicone sulle valvole di sicurezza, applicato per contenere le perdite dei materiali liquidi trasportati». Il magistrato ha raccolto la documentazione di 50 casi di perdite di gas o di ferrocisterne in servizio con dispositivi guasti.

Il RID prevede che siano 3 le chiusure di sicurezza delle ferrocisterne. Nel caso di quella da cui è nata l’indagine del magistrato, per omissione colposa di cautele o difese contro disastri o infortuni ferroviari, le importantissime valvole del serbatoio erano tutte guaste. La ferrocisterna era giunta semivuota allo scalo ferroviario di Orbassano ed era ripartita senza essere stata bonificata, diretta a Sannazzaro, allo scalo Eni. Dove le tre chiusure di sicurezza difettose saranno state riparate? Si era ad agosto 2008 e l’incidente per fortuna senza conseguenze passò inosservato. Solo dopo la segnalazione di Guariniello l’Agenzia nazionale per la sicurezza ferroviaria (Ansf) ha cominciato a cercare la ferrocisterna, trovandola in un’officina austriaca.

http://www.viareggiok.it/gpl-caricato-senza-nessun-controllo/

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 12.01.10 09:21| 
 |
Rispondi al commento

Ucciso fisico nucleare a Teheran . Il docente è stato vittima di «elementi antirivoluzionari e delle potenze arroganti», afferma l'agenzia filogovernativa Fars. UN DITTATORE DICE A NOI CHE NOI SIAMO ARROGANTI? E come il paradosso di Einstein, se vai indietro nel tempo e uccidi tuo nonno, chi ha ucciso tuo nonno?

silvia a 12.01.10 09:19| 
 |
Rispondi al commento

GPL CARICATO SENZA CONTROLLO
11 gennaio 2010

Un treno merci carico di Gpl aveva deragliato e causato un’esplosione nei pressi della stazione di Viareggio, lunedì 29 giugno 2009. Una tragedia. Il conto dei morti nei mesi è salito a 32. Trentadue persone bruciate vive o decedute in conseguenza delle lesioni riportate.L’ad delle Ferrovie, Moretti, aveva dichiarato che era stato il cedimento di un asse di uno dei primi vagoni-cisterna del convoglio 50325 Trecate-Gricignano a causare l’esplosione nella stazione di Viareggio. Una nota delle Fs informò che «il carro sarebbe deragliato trascinando altri 4 carri. Lo svio avrebbe provocato la fuoriuscita del gas Gpl contenuto nella cisterna che si sarebbe incendiato al di fuori di questa. Il controllo effettuato sui carri dai tecnici della verifica in partenza da Trecate non aveva evidenziato alcuna anomalia».

Dopo la tragedia di Viareggio nulla è come prima», ci dichiarò un dirigente sindacale torinese. Sei mesi dopo, la gestione della sicurezza sotto il profilo della prevenzione di disastri ferroviari balla la tarantella di sempre: «Non tocca a noi, questo lo fa l’altro». Raffaele Guariniello il magistrato che apre le indagini sulle criticità per prevenire il peggio si è letto il Regolamento internazionale per il trasporto ferroviario di merci pericolose (RID è l’acronimo) ed ha avuto la conferma che della sicurezza delle ferrocisterne devono occuparsi più soggetti: i committenti dei trasporti eccezionali, i proprietari dei mezzi e la stessa società che gestisce la rete ferroviaria, in Italia Rfi, del gruppo Ferrovie dello Stato. Siccome da questi ultimi soggetti si erano sentito ripetere «ci pensa l’Eni», l’altro giorno il magistrato ha convocato in procura alcuni dirigenti della «spa petrolifera di Stato», committente del trasporto su rotaie di Gpl dalla raffineria di Sannazzaro de’Burgondi, provincia di Pavia, ai vari scali.

http://www.viareggiok.it/gpl-caricato-senza-nessun-controllo/

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 12.01.10 09:15| 
 |
Rispondi al commento

Culo sfondato Santina dalla fica in nafatlina ha detto ,il miglior latte di bufala ,nasce in via Bellerio delle Tangenti e della P2.
Soddisfatto anche il Sindaco del Cesso Toso, con la moglie 'dirigente' più ignorante della merda .
Infatti ,secondo l'Ingegnere Ignorante dell' Ordine della Giarrettiera della regina Amalassunta , un analfabeta 'padano' vale più di un laureato meridionale . Infatti la 'laurea' di 'Carceri' Gelmini non vale un cazzo.

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 12.01.10 09:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PIERO RICCA E CHARLES BUKOWSKI CHE DIFFERENZE IDEOLOGICHE E POLITICHE POSSONO AVERE ?

ENORMI:
CHARLES PENSA CHE 1816 SIA DELINQUENTE.
PIERO PENSA CHE 1816 SIA FARABUTTO.

O VICEVERSA

DE MAGISTRIS,DA QUANTO HO LETTO, VUOLE CANDIDARE PIERO RICCA CON L'IDV.
DE MAGISTRIS IN EUROPA E' STATO ELETTO DALLA RETE,DAI GRILLINI NELLA LISTA IDV.
MA........E IL NOSTRO MOVIMENTO ?
FRAMMENTARE ANCORA PRIMA DI COMINCIARE ?
QUAL'E' IL SENSO ?
GLI ERRORI DI CONTINUE FRAMMENTAZIONI SONO SOTTO GLI OCCHI DI TUTTI:VERDI,COMUNISTI, RIFONDAZIONE ...
PIU' SI FRAMMENTA PIU' SI FA IL GIOCO DI 1816.
FRA POCO TUTTI I DIPENDENTI DEL PD SI FARANNO UN PARTITO,NESSUNO PRENDERA' IL QUORUM E IL NANO SI PROCLAMERA' IMPERATORE.

RIPETO:QUAL'E' IL SENSO ?
NON SAREBBE MEGLIO DIALOGARE ?
ALLA FIN FINE,TRA ME E UN VERDE CHE ABISSALI DIFFERENZE POSSONO ESSERCI ?
SE COME PRIMO PUNTO ENTRAMBI VOGLIAMO LA TESTA DI
1816 E COMPAGNI DI MERENDA, IL RESTO TRA PERSONE INFORMATE SI TROVA SEMPRE IL BANDOLO DELLA MATASSA.
PURCHE' L'INTERESSE NON SIA SULLE POLTRONE.

CHARLES BUKOWSKI

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 12.01.10 09:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In Valsusa tutto bene? Cosa dicono i LEGHISTI? Ora che operazioni di polizia le comanda MARONI, tutto bene?

OSSO DURO, REGGIO E. Commentatore certificato 12.01.10 09:00| 
 |
Rispondi al commento

per il va pensiero di scorze' :

“GOVERNANCE POLL”: TOSI RESTA
IL PRIMO CITTADINO PIÙ AMATO

santina cardone Commentatore certificato 12.01.10 09:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NAPOLI – La mozzarella di bufala migliore? Si fa in «Padania». E’ questa almeno l’opinione di alcuni casari salernitani che da qualche settimana hanno aperto a Sesto Calendo, in provincia di Varese, il primo caseificio, l’unico nell’intera zona, che produce mozzarella di bufala con latte proveniente dal Piemonte, e non dalla Campania, che rischia invece di perdere l’esclusività del prodotto. «Il latte è più buono», spiegano i titolari del caseificio, in un’intervista rilasciata al giornale locale

santina cardone Commentatore certificato 12.01.10 08:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

qualcuno sa se l'ex rettore dell'universita' di padova e' del sud ?

santina cardone Commentatore certificato 12.01.10 08:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La persecuzione continua.
«In varie parti del mondo i cristiani sono oggetto di attacchi, anche violenti.
Il sangue dei cristiani di Egitto è ancora fresco.
«Sono secoli che subiamo la persecuzione dei musulmani - ha detto Barnaba El Soryany, vescovo copto della chiesa di Roma - Il governo non ci protegge. Anzi trova sempre una scusa per dare la colpa ai cristiani».

«Vogliono esplellere i cristiani dal Medio oriente. Dobbiamo uscire dalla logica dela paura Il Parlamento europeo e quello italiano devono assumere iniziative in difesa dei cristiani di Egitto e del Medio oriente e pretendere la libertà di religione da tutti i governi della Regione».

«Da tutto il mondo continuano ad arrivare notizie della persecuzione dei cristiani.

Si colpiscono i cristiani, cioè, perchè la loro presenza nel mondo è evidenza di una misura non riconducibile a progetti di potere magari attraverso la violenza.

In Malaysia, nel giorno in cui migliaia di cristiani in si sono riuniti in preghiera, in chiese ormai sorvegliate da un potenziato servizio di sicurezza, altri due luoghi di culto del Paese sono stati attaccati con ordigni incendiari, nell'ennesimo episodio di intolleranza .
L'intolleranza varca i confini e fa emuli in tutto il mondo islamico. Dopo le violenze in Egitto ieri una chiesa protestante è stata date alle fiamme in Cabilia, regione montuosa dell'Algeria. Le prime tensioni tra islamici e cristiani erano esplose quando un gruppo di abitanti della zona, spinta da alcuni integralisti islamici ha bloccato l'ingresso della chiesa e impedito ai fedeli di celebrare la messa.
Ieri i locali della chiesa protestante «Tafat» sono stati presi d'assalto e incendiati da un gruppo di abitanti del quartiere.

In serata «dopo aver saccheggiato i locali della chiesa, hanno appiccato il fuoco».


compagni!! fate, fate entrare : tra non molto, sapranno loro dove mettervi le vostre idee di accoglienza e integrazione

santina cardone Commentatore certificato 12.01.10 08:50| 
 |
Rispondi al commento

c'è qualche altro masochista che ieri sera per espiare si è deliberatamente sciroppato l'apologia di craxi su rai 2? casomai qualcuno per sbaglio si fosse ricordato ancora qualcosa l'agiografia così ben confezionata ha fugato ogni dubbio restituendoci tutta la statura di cotanto padre della patria, ci mancava solo un ditirambo del vate bondi, chissà perchè non ci hanno pensato, forse nella fretta di convincere i recalcitranti superstiti che il grande statista merita ben altro che la dedica di qualche viuzza - a proposito, da noi a genova non ci sono tangenziali, che gli dedichiamo? dott. Travaglio, urge un suo consiglio, e la smetta di essere così perfido da rovinare il clima dell'amore raccontando i fatti, non sta bene,e poi dove si crede di essere? in un paese normale?

marina mucci Commentatore certificato 12.01.10 08:45| 
 |
Rispondi al commento

oggi è il compleanno di Gianni Riotta

auguri, uno di questi giorni!

BUONGIORNO, SBULLONATO POPOLO!


Ricevo da mio figlio trentenne che lavora e vive in Spagna da 5/6 anni, l'elenco delle Vie Craxi che esistono già in Italia:
"In Italia Via Bettino Craxi esiste già
ecco un elenco:

Via Bettino Craxi, 00038 Valmontone Roma, Lazio
Via Bettino Craxi, 71100 Foggia, Puglia
Via Bettino Craxi, 73100 Lecce, Puglia
Via Bettino Craxi, 73020 Botrugno Lecce, Puglia
Via Bettino Craxi, 87040 Marano Marchesato Cosenza, Calabria
Via Bettino Craxi, 87029 Scalea Cosenza, Calabria
Piazza Bettino Craxi, 58100 Grosseto, Toscana".

Franco Martelli 12.01.10 08:34| 
 |
Rispondi al commento

come sempre affermato dalla stragrande maggioramza di gente, compresa quella che non và più a votare (che è la maggioranza) siamo stufi di sentir dire che tutto è a posto, tutto và bene e che presto saremo tutti "più" ricchi!
la solita cantilena, il solito ritornello, coadiuvato dalla solita banda di briganti e lestofanti.
ma si sà il popolo vuole sentire quello che dovrebbe essere e non quello che è, a tal proposito, gli attuali governanti e tutti i collusi che ruotano intorno al "bottino" per cercare di acciuffare il più possibile, si adoperano per forgiare termini spettacolari affinchè rimangano impressi nella mente e lavorino ai fianchi i più "deboli".
ora se facciamo i conti, se analizziamo i tenori di vita di tutti gli Italiani, ci accorgiamo che una piccola parte è moltissimo ricca, una media parte è ricca e la stragrande maggioranza sopravvive, tra rate e mutui.
che interesse ha la stragrande maggioranza a portare avanti idee "spaziali"?...che interesse ha o abbiamo, a mantenere una fetta di concittadini, che si fanno solo gli affari propri?... e sopratutto, che interessi abbiamo a difendere chi si beffa di noi?... chiunque nessuno escluso, è capace a dare una spiegazione al quesito: "ti raggiro e tu votami che se avanza cè anche per te...ma non avanza mai niente mi spiace"... credo che minimo si guadagna un "WIN FOR LIFE" A VITA!

valter p., roma Commentatore certificato 12.01.10 08:32| 
 |
Rispondi al commento

Papi il Godfather dopo aver parlato con l'on. Merdaroli della legge è disuguale per tutti ha detto , Un 'nuovo' patto con gli Italiani: Io sono Io e voi non siete un cazzo !

Soddisfatto anche Cosentino Zanna Bianca della Porta Girevole e degli 'arresti' ad Orologeria, dove si entra leghisti e si esce mafiosi.

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 12.01.10 08:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La situazione di Rosarno che pochi raccontano.

I braccianti di Rosarno non fanno più i lavori che sono disposti a fare gli immigrati disperati, perchè prendono l'assegno di disoccupazione, che gli basta per sopravvivere in casa propria stando al calduccio.
Questo può avvenire grazie alla complicità dell'Inps, che, con l'omertà degli Ispettori del lavoro, chiudono gli occhi per non vedere una forza lavoro MUTA, SILENZIOSA, IGNORATA e ben NASCOSTA, che per sopravvivere si lascia sfruttare per pochi euro, vivendo in condizioni disumane.
Per di più, i Padroni, in odore dell'arrivo di aiuti/sovvenzioni europei per quel tipo di coltivazione, hanno preferito disfarsi della presenza di quei poveri lavoratori "forzati della sopravvivenza", e non raccogliere gli agrumi ad un prezzo di mercato poco lucroso.
La complicità e la connivenza sono di tutti, a cominciare dai politici, forze dell'ordine, istituzioni, e "associazioni locali" che controllano il lavoro bianco, rosso e nero, e non denunciano lo sfruttamento disumano.
Forse lo Zio Tom viveva in condizioni migliori!

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.01.10 08:10| 
 |
Rispondi al commento

ma non lo sai omino, che a forza di smadonnare si va all' inferno?

STEFANO M., reggio emilia Commentatore certificato 12.01.10 07:57| 
 |
Rispondi al commento

L'Insetto Strisciante, al secolo Bruno Vespa, ha scritto, su richiesta del padrone, un libro per divulgare la fantascientifica versione dello Psiconano sui suoi scandali con le MIGNOTTE e le minorenni.

Il titolo era:
"DONNE DI CUORI"

A gentile richiesta, sempre dalla stessa parte, l'Insetto Nazionale sta preparando un altro libro per divulgare la novella del Craxi esule, perseguitato dalla Magistratura, innocente sulle tangenti ed impedito a tornare in Italia per curarsi.

Il titolo sarà:
"IL RE DI DENARI"

In effetti l'Italia è diventata una gigantesca partita a carte, dove i cittadini perdono sempre e c'è uno che da 15 BARA COME UN LADRO!!!

Libero Dalla Guerra, Forlì Commentatore certificato 12.01.10 07:51| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei segnalarvi che a Rieti, da anni esiste una piazza intitolata a Craxi.
Ciao

Paolo Ferri 12.01.10 07:33| 
 |
Rispondi al commento

...e se tutti chiamassimo i carabinieri della zona valsusa, chiedendo loro di correre a difendere i cittadini, che temono d'essere aggrediti dalla polizia ?


no eh?

:-(((


ROSARNO
Furore di Steinbeck.
Quando la miseria diventa un "marchio d'infamia". L'America degli anni venti.

CAPITOLO XXI

Ora gli emigranti sono trasformati in nomadi. Quella gente che aveva vissuto di stenti sui magri prodotti d’un pezzetto di terra, adesso ha l’intero Occidente in cui spaziare. E lo va rovistando da un capo all’altro, e le strade son convertite in fiumane di gente, e gli argini dei corsi d’acqua sono presidiati da falangi di straccioni.

Finché erano rimasti nei loro poderi del Middie West e del South West, erano stati tutti coloni, coloni che l’industria aveva lasciati intatti, contadini che non sentivano il bisogno di ricorrere alle macchine per lavorare la terra, né conoscevano la potenza e il pericolo delle macchine nelle mani di privati. Non si erano assuefatti ai paradossi dell’industria. Vedevano distintamente il lato assurdo e ridicolo della vita industriale.

Ed ecco che, spodestati e sfrattati dalle macchine, si ritrovano a trascinarsi senza meta sulle strade. Il moto li trasforma totalmente; la strada li trasforma, e la vita nella tenda, e la paura della fame, e la fame stessa. E li trasformano i bambini senza cibo, e gli interminabili spostamenti. Ormai sono solo dei nomadi. E li trasforma l’ostilità che incontrano dappertutto, e che li cementa, li salda insieme.., quell’ostilità che induce i paesini a organizzarsi e ad armarsi come per respingere un invasore, con bande armate di bastoni, impiegati e commercianti coi loro fucili da caccia, preparati a difendersi contro i loro stessi fratelli.

Ed ecco che nel West subentra il panico, ora che i nomadi vanno moltiplicandosi per le strade. I ricchi sono terrorizzati dalla loro miseria. Individui che non avevano mai provato la fame, ora vedono gli occhi degli affamati. Individui che non avevano mai provato desideri intensi per qualche cosa, vedono ora l’ardente brama che divampa negli occhi dei profughi. Ed ecco gli abitanti delle città e della pigra campagna suburbana organizzarsi a dif

Ciaccio Muccia 12.01.10 02:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...Sembrerebbe - salvo sorprese - che i prossimi mesi finchè non si svolgeranno le regionali, avranno un decorso inevitabilmente noioso.
Non mi aspetto nulla,e nulla succederà!

C'è solo una questione che non riesco ad analizzare,e che fortunatamente mantiene acceso il mio interesse fino ad allora:
Il risultato politico del Partito Democratico!
(un vero "giallo")!
Maurizio Tesei

maurizio tesei, catania Commentatore certificato 12.01.10 02:20| 
 |
Rispondi al commento

In questo momento,migliaia di medici cubani ed insegnanti cubani,si trovano in Venezuela ....ecc...ecc

****************************

in questo momento, centinaia di valsusini ed amici volenterosi, si trovano al presidio...in pericolo!


Comitato No Tav Susa-Mompantero

VOCI INSISTENTI DANNO PER IMMINENTE UN BLITZ AL PRESIDIO DI SUSA DA PARTE DELLA POLIZIA ( PROBABILMENTE TRA LE 3 E LE 4 DI STANOTTE). CHI PUO' VENGA A DARCI UNA MANO POSSIBILMENTE ARMATO DI MACCHINA FOTOGRAFICA O CINEPRESA!! IL NUMERO DI TELEFONO DEL PRESIDIO E' 3463939507

http://www.youtube.com/watch?v=uzNdvWmsHog


il sogno americano ;)
università:
La situazione americana è proprio questa:
1) hai i soldi per pagarla
2) sei un genio e allora hai le borse di studio
3) chiedi un prestito statale che dovrai restituire, e ti assicuro che in america l'uni non costa 1000/1500 auro all'anno

per quanto riguarda gli attori dei porno ho qualche dubbio a riguardo...nel senso che per diventare quel tipo di attore devi avere sia requisiti fisici che mentali...nn tutti sono tagliati per diventare attori!

Quello che so è che molte ragazze si vendono per pagarsi l'uni oppure fanno strip o robe del genere!

E' vero che anche l'università pubblica costa moltissimo, non ai livelli di quelle private però sempre molto. Gli studenti si indebitano per gli anni futuri pur di frequentare e fanno di tutto. Non so se qualcuno va addirittura nel porno, però che facciano spettacolini nei locali (strip ecc) o i lavori più disparati è normale.

Il problema dei debiti dei giovani è davvero grosso, li stritola letteralmente. Stranamente da noi lo sanno in pochissimi (anche se alcune trasmissioni ne hanno parlato, Report ad esempio). Purtroppo da noi c'è la mania USA = mondo perfetto, mentre lo schifo è ovunque e dovremmo smetterla di ragionare coi paraocchi o dar retta alle minchiate che ci propinano Tg1-Tg5 e soci.

Se proprio dobbiamo prendere dei paesi ad esempio, evitiamo gli USA e guardiamo al nord europa dove fra l'altro c'è delle discrete gnocche. :-)

le università americane sno private e ognuno fa il prezzo che vuole (migliaia di dollari l'anno) un po' quello che si vuol fare in italia, non so se facciano i film porno ma molte famiglie mettono via i soldi da quando nasce il figlio oppure i più fortunati possono vincere borse di studio sia per motivi di genio oppure perchè giocano bene a basket o football

Questo è ciò che vuole appiopparci il nano!!!!

Bruno BASSI, Ronchi di Massa Commentatore certificato 12.01.10 01:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In questo momento,migliaia di medici cubani ed insegnanti cubani,si trovano in Venezuela ad aiutare e sostenere la Revolucìon Bolivariana di Chavez ... OMISSIS

---------

Mi dispiace deludervi, ma chavez è in tutto e per tutto una copia del nostro berluscaz, si un paio di differenze ci sono e sono queste : lui dice di essere socialista o comunista. Lui chiama fascisti gli oppositori. Queste sono le 2 differenze, il resto è tutto uguale.
Dopo 11 anni di rivoluzione c'è un paese allo sfascio, l'aqua e la corrente elettrica ogni giorno se ne vanno per ore, la rivoluzione ha lasciato andare in malora centrali elettriche e anche gli acquedotti (testimonianza diretta dei miei amici di la...), e in un paese ricco di petrolio e fiumi grandi come l'Orinoco e altri è senza luce e acqua.
E' un paese fra i maggiori esportari di petrolio, però 11 anni fa PDVSA (la compagnia petrolifera venezuelana) produceva 3,5 milioni di barili di petrolio e contava di arrivare a 5 milioni nel 2005, ebbene ora ne produce 2,5 milioni.
L'agricoltura è distrutta e il paese deve importare tutto dall'estero.
Oltre 100 morti (ma le cifre non vengono fornite ufficialmente forse sono anche 200) AL GIORNO, con armi da fuoco, il che farebbe 36000 all'anno, grazie ancora a chavez la criminalità è esplosa.
La povertà, la fame, e anche le morti per malattie (nonostante l'operazione barrio adentro i medici cubani tanto per capirsi), sono aumentati a dismisura, ma certo chavez è per i poveri e gioisce di un loro aumento: si tratta di gente sua per definizione!!
Ha chiuso radio, televisioni libere (la più scandalosa fu la chiusura di radiocaracastelevision), per metterci delle sue emittenti...
Ha fatto 2 referendum farsa con brogli per stuprare la costituzione ed è riuscito a perdere il primo nonostante i brogli (anche di questo ho testimonianze dirette di venezuelani)!

PS Non mi rispondete che è propaganda di Tv corrotte, tutto ciò o l'ho visto con i miei occhi o me lo raccontano dei venezuelani.

nicola rindi, prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.01.10 01:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...non ci aspettta niente...
...http://www.youtube.com/watch?v=AXRcaGy1n6I buon ascolto

Andrea Piraz 12.01.10 01:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

APPELLO PER IL POPOLO VIOLA
IL NANO E’ TORNATO ALLA CARICA
INDOSSIAMO GLI ELMETTI E COMINCIAMO A DIFENDERCI
quando approderanno in aula leggi come il processo breve, il leggittimo impedimento e l’immunità parlamentare
OCCUPIAMO IL PARLAMENTO
certe porcherie nemmeno devono essere discusse … otterremo un doppio vantaggio : bloccheremo l’approvazione di leggi infami e li costringeremo ad occuparsi di noi …
Dopo tante parole è arrivato il momento DI AGIRE …

roberto p. Commentatore certificato 12.01.10 00:57| 
 |
Rispondi al commento

Il nanastro è tornato alla carica.
MA BASTA PORCAPUTTANA MABASTAAAAAAA!!

Toni Alamo 12.01.10 00:56| 
 |
Rispondi al commento

Propongo di liberare tutti i ladri d'Italia, magari in carcere per aver rubato un'autoradio, e di intitolare loro strade, piazze, luoghi pubblici.
Quanto a Craxi e compagni propongo di erigere dei muri della vergogna con tutti loro nomi e la loro vera professione: ladro.

Babila C. Commentatore certificato 12.01.10 00:54| 
 |
Rispondi al commento

se proprio gli si deve intitolare qualcosa a bettino craxi intitolategli il carcere di san vittore, anzi tutti i penitenziari italiani, dove, in uno di loro, probabilmente, sarebbe finito, sia da vivo che da defunto se non fosse sbarcato in tunisia. (Unico esempio di migrante che emigra verso sud) anzi se fossi Lui- però con la mia altezza -farei trasferire tutta la tomba - da hammamet nel cortile di san vittore di modo che quando finalmente gli italiani lo processeranno seriamente lo avrà accanto in un unico futuro.

gianni mazzacane 12.01.10 00:54| 
 |
Rispondi al commento

Ma perchè il Papa non si schiera apertamente contro il governo?

Se fosse veramente un eroe al pari di Cristo, dovrebbe fare quello che va fatto: chiedere al suo popolo di abiurare il "capo clan"!

Ma lui veste "Prada" e calza scarpe fatte apposta per lui, mette al collo catene d'oro pesantissime, e mangia di lusso, lui non potrà mai capire chi non ha soldi per comprare da mangiare ai propri "cuccioli"!

Come potrebbe mai rappresentare "Cristo"?

cettina d., isola Commentatore certificato 12.01.10 00:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non è vero che gli italiani non farebbero più i lavori che fanno gli immigrati!

Non li farebbero a quelle condizioni! Nessuno dovrebbe essere sfruttato a quel modo!

Destra e "sinistra" si sono divise le risposte sbagliate da far pappagallare alle loro sardine di competenza!


Tutti pezzi di merda leccaculo politici e giornalisti!

sancho . Commentatore certificato 12.01.10 00:41| 
 |
Rispondi al commento

ANCORA O.T. MA URGENTE!!!


Comitato No Tav Susa-Mompantero

VOCI INSISTENTI DANNO PER IMMINENTE UN BLITZ AL PRESIDIO DI SUSA DA PARTE DELLA POLIZIA ( PROBABILMENTE TRA LE 3 E LE 4 DI STANOTTE). CHI PUO' VENGA A DARCI UNA MANO POSSIBILMENTE ARMATO DI MACCHINA FOTOGRAFICA O CINEPRESA!! IL NUMERO DI TELEFONO DEL PRESIDIO E' 3463939507

http://www.youtube.com/watch?v=uzNdvWmsHog


Sono orgoglioso di poter dire che io ero uno di quelli in largo Cordusio sotto l'acqua per dimostrare ancora una volta a quelli che mi dicono
"fatti furbo, ma dove vivi" quanto sono scemo, e prendere anche l'acqua per continuare a pensare che l'intelligenza e la ragione vinceranno la furbizia e l'avidità.
Nel tuo discorso manca il riferimento a quel "...si alzi in piedi chi non sa" pronunciato in parlamento (!) da craxi, la storia dello "scagli la prima pietra chi è senza peccato" è stata usata ed ha abbindolato generazioni di poveri cristi per 2000 anni, ORA BASTA! è ora di finirla, nessuno è senza peccato, ma io posso buttare un macigno in proporzione al sassolino che potrebbe lanciare un ladro come craxi che era anche il capo dei quaranta ladroni in quel momento! e allora io lancerò il mio macigno e il predicatore il suo sassolino: vediamo chi vince :-)
Grazie, senza "amore" ma con tanta stima.

giuseppe messe Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.01.10 00:38| 
 |
Rispondi al commento

bhe adesso prima di dormire passiamo alle cose piu' serie.....buona visione http://www.youtube.com/watch?v=m3CQm0WFEp8&feature=related

silvia a 12.01.10 00:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a breve:
via giulio andreotti
via giorgio napolitano
etc.

e, SPERIAMO A SEGUIRE AL PIU' PRESTO:
via Silvio Berlusconi.

davide lak (davlak) Commentatore certificato 12.01.10 00:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi, il "capo clan" si è incontrato con Napolitano per concertare su come fare una legge che lo renda "impunito" per eccellenza, .........

Chissà come ha risposto il "vecchio" dormiente.........

Di sicuro non c'è da fidarsi.

cettina d., isola Commentatore certificato 12.01.10 00:33| 
 |
Rispondi al commento

I verbali del figlio di Don Vito su Mori e Obinu.

"Da due anni è diventato il testimone delle più delicate inchieste di mafia.

Massimo Ciancimino, 45 anni, figlio di Vito, ex-sindaco Dc di Palermo, una vita passata tra la politica e la mafia.

Ad oggi ha reso una sessantina di verbali alle procure di Palermo, Caltanissetta e Catania.

Di questi oltre una ventina stanno per essere depositati dai Pm Nino Di Matteo e Antonio Ingroia al processo per la mancata cattura di Binu Provenzano.

Temi che scottano, pezzi di storia criminale e non solo.

Lontani i tempi per Ciancimino jr delle feste della movida palermitana che negli anni ’80 e ’90 lo vedevano sempre in prima fila.

Oggi che vive sotto scorta l’unica cosa che gli fa perdere il sorriso è la parola pentito.

«Di cosa dovrei pentirmi? Il mio cognome non l’ho scelto. Solo i miei errori mi appartengono, ma ho ancora tempo per rimediare.

Forse è pure per rimediare che da due anni rilascia una mole impressionante di dichiarazioni alle procure di mezza Italia, anche se le malelingue dicono che la scelta di parlare con i magistrati va fatta risalire alla cattura di Provenzano, l’amico di una vita di suo padre.

Dal carcere, il boss non lo potrebbe più proteggere.

Cresciuto all’ombra di don Vito – da cui ha ereditato il gusto per gli affari e una certa diabolica velocità di pensiero – le dichiarazioni di Ciancimino jr potrebbero rivoluzionare tante mezze verità.

Da quella sulla trattativa tra Stato e mafia che sarebbe iniziata subito dopo la morte di Giovanni Falcone nel maggio 1992, a quella sulla strage di via D’Amelio."

Continua su:
http://www.unita.it/news/italia/93555/i_verbali_del_figlio_di_don_vito_su_mori_e_obinu

======================

La paura incombe sul premier: è urgente fare riforme 'Leggi ad libertatem'..............


cettina d., isola Commentatore certificato 12.01.10 00:28| 
 |
Rispondi al commento

Il (nostro) premier, dopo aver messo nel carniere la farsa dell'attenato, si appresta a coglierne i risultati: "leggi ad libertatem" e "massimo due aliquote" per le tasse.

Gabelle per noi e agevolazioni per i "ricchi".

Per lui, la libertà assoluta da qualsiasi processo, quindi, da qualsiasi reato.

Perchè "nostro" è tra parentesi? Ma perchè non è il mio, in quanto non l'ho mai votato.

Debbo ammettere che Craxi è riuscito a prendermi per i fondelli, lui no.

Lui è un fesso e non gli ho mai dato il mio consenso.

cettina d., isola Commentatore certificato 12.01.10 00:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e' SEMPLICEMENTE UN ASSURDO CHE UNO STATO REGALI MILIARDI DI EURO A UNO STATO STRANIERO QUANDO I SUOI CITTADINI STANNO MORENDO DI FAME!

SOSPENSIONE DELL'8 X 1000 ALLA CHIESA PER ALMENO 5 ANNI!

Dino Colombo Commentatore certificato 12.01.10 00:10| 
 |
Rispondi al commento

*
**
***

URGENTISSIMO !!!

dal sito Liberacittadinanza

Il Senato ha già approvato "il bavaglio a internet", questa settimana il testo approderà alla Camera
di Avv. Clotilde Giurleo - 11 gennaio 2010
Fate girare questa notizia il più possibile per cercare di svegliare le coscienze addormentate degli italiani perché dove non c'è libera informazione e diritto di critica il concetto di democrazia diventa un problema dialettico
Il 7 gennaio il Senato ha approvato il cosiddetto pacchetto sicurezza (D.d.L. 733) tra gli altri con un emendamento del senatore Gianpiero D'Alia (UDC) identificato dall'articolo 50-bis: Repressione di attività di apologia o istigazione a delinquere compiuta a mezzo internet.

Questa settimana il testo approderà alla Camera diventando l'articolo nr. 60. Il senatore Gianpiero D'Alia (UDC) non fa parte della maggioranza al Governo e ciò la dice lunga sulla trasversalità del disegno liberticida della "Casta".

In pratica in base a questo emendamento se un qualunque cittadino dovesse invitare attraverso un blog a disobbedire (o a criticare?) ad una legge che ritiene ingiusta, i providers dovranno bloccare il blog.

L'attività di filtraggio imposta dovrebbe avvenire entro il termine di 24 ore; la violazione di tale obbligo comporta per i provider una sanzione amministrativa pecuniaria da euro 50.000 a euro 250.000.

Per i blogger è invece previsto il carcere da 1 a 5 anni per l'istigazione a delinquere e per l'apologia di reato oltre ad una pena ulteriore da 6 mesi a 5 anni per l'istigazione alla disobbedienza delle leggi di ordine pubblico o all'odio fra le classi sociali.

Con questa legge verrebbero immediatamente ripuliti i motori di ricerca da tutti i link scomodi per la Casta!
---------------------

BEPPE SE E' COSI' SERVE IMMEDIATAMENTE UNA MOBILITAZIONE NAZIONALE !!!

votate votate questo post, il Beppe deve leggerlo urgentemente !!!

****
**
*

guido _guida, zena Commentatore certificato 12.01.10 00:07| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 52)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un consiglio ai leghisti, con la speranza che possano imparare qualcosa mettendosi nei panni del protagonista del film: guardate "Welcome", un film francese.

L'uomo è fatto di sentimenti.

L'uomo, dicevano i nostri nonni, si differenzia dalle bestie, perchè ha un'anima.

Senza togliere niente alle bestie perchè, anche se istintivamente, provano anch'esse sentimenti (Hachiko - il tuo migliore amico)

cettina d., isola Commentatore certificato 12.01.10 00:06| 
 |
Rispondi al commento

Quindi lo Ior investe bene. Secondo un rapporto del giugno 2002 del Dipartimento del Tesoro americano, basato su stime della Fed, solo in titoli Usa il Vaticano ha 298milioni di dollari: 195 in azioni, 102 in obbligazioni a lungo termine (49milioni in bond societari, 36milioni in emissioni delle agenzie governative e 17milioni in titoli governativi) più 1milione di euro in obbligazioni a breve del Tesoro. E l’advisor inglese The Guthrie Group nei suoi tabulati segnala una joint venture da 273,6milioni di euro tra Ior e partner Usa. Di più è impossibile sapere. Soprattutto sulle società partecipate all’estero dall’istituto presieduto da Caloia.
Basta un esempio per capire dove i segreti vengono conservati: le Isole Cayman, il paradiso fiscale caraibico, spiritualmente guidato dal cardinale Adam Joseph Maida che, tra l’altro, siede nel collegio di vigilanza dello Ior. Le Cayman sono state sottratte al controllo della diocesi giamaicana di Kingston per essere proclamate Missio sui iuris, alle dipendenze dirette del Vaticano.

...

MA NON DOVEVANO ANDARE IN BENEFICIENZA PER I POVERI LA MAGGIOR PARTE DEI SOLDI DEL VATICANO?

BENE, VISTO CHE COSI' NON E', PROPONGO UNA MORATORIA DELL'8 X 1000.

PER ALMENO CINQUE ANNI LO STATO ITALIANO, VISTA LA CRISI ECONOMICA CHE STA COLPENDO TANTE FAMIGLIE CHE NON CE LA FANNO AD ARRIVARE ALLA FINE DEL MESE...

SOSPENDA QUESTO FINANZIAMENTO DI UNO STATO STRANIERO, PER IMPIEGARE I SOLDI DELL'8 X 1000 PER FARE 'BENEFICIENZA' AI CITTADINI ITALIANI CHE SONO SULL'ORLO DELLA DISPERAZIONE PER I LICENZIAMENTI, LE CASSE INTEGRAZIONE ECC.

COSI' INOLTRE SI AVREBBE LA ---SICUREZZA--- CHE TUTTI QUEI SOLDI VADANO A BENEFICIO DEI POVERI.

PERCHE' DOVE STA SCRITTO CHE LO STATO ITALIANO NON POSSA SOSPENDERE I PATTI LATERANENSI UNILATERALMENTE IN TEMPI DI EMERGENZA ECONOMICA???...CHE FA...IL VATICANO DICHIARA GUERRA ALL'ITALIA?....E VA BHE...DAI...LO FACESSE...CHE POI FINALMENTE PAREGGIAMO TUTTI I CONTI.

Dino Colombo Commentatore certificato 12.01.10 00:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In questo momento,migliaia di medici cubani ed insegnanti cubani,si trovano in Venezuela ad aiutare e sostenere la Revolucìon Bolivariana di Chavez aiutando,in una situazione drammatica anche a causa della miriade di piccoli villaggi dispersi sul territorio,curando bambini,salvando vite umane,alfabetizzando migliaia e migliaia di analfabeti o semi-analfabeti.

Cuba spedisce a Chavez materiale umano,conoscenze mediche e cultura.Perche' a Cuba la gente e' acculturata,la scuola completamente gratuita.Cuba pullula,oltre che di artisti e musicisti conosciuti nel mondo,di laureati,di ottimi dottori,di ottimi ingegneri.La rivoluzione cubana esporta conoscenza.

...e da Chavez prende il petrolio a prezzi che definirei...comunisti.


Si chiama socialismo.

sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 11.01.10 23:58| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Voi che sapete tutto.....è possibile trasferire la colonna sonora di un video che sta su youtube su un cell. tramite bluetooth? Se si, potete dirmi, per favore,come si fa?

Er Caciara, er mejo tacco de Torpignattara Commentatore certificato 11.01.10 23:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sei stato grande, come da altri tempi....
era un pò che non eri così. Mi fa piacere ritrovarti.ciao, buonanotte.

maria pia tosti 11.01.10 23:57| 
 |
Rispondi al commento

Su immigrazione e razzismo

Al solito, anche qui, i gatekeepers tendono a dividere la gente su posizioni fintamente contrapposte, mischiando impropriamente i vari livelli per occultare le cause prime ed i veri colpevoli a cui tutti leccano il culo.

In realtà, ci sono due piani da distinguere bene:

- l'esodo biblico è stato programmato, voluto, provocato,insieme alla crisi devastante, ed entrambe le cose sono finalizzate scientemente e sinergicamente alla dissoluzione civile, morale, economica e spirituale delle nazioni, nonché alla loro decimazione fisica.
Quindi, questo tipo di immigrazione non c'è dubbio che sia nociva! E non c'è dubbio che nessuno potrà fermarla, se non viene capovolta la politica economica dei padroni del mondo (cosa improbabile, visto che hanno messo a loro zerbino "politici", "giornalisti" e "scienziati")

- Gli immigrati sono uomini che hanno diritto al riconoscimento della pari dignità e non i colpevoli di una catastrofe voluta da altri. E ciascuno di noi ha il dovere morale della solidarietà umana nei loro confronti, come di tutti gli altri uomini.
Sono coloro che pagano più volte e molto caro il gioco dei padroni del mondo!


Il razzismo, che è la risposta istigata e fomentata dai padroni del mondo, non solo è sbagliata perché estremamente ingiusta, ma perché fa entrare irreversibilmente in una spirale di distruzione in grado di macinare tutto e tutti.

sancho . Commentatore certificato 11.01.10 23:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

www.youtube.com/watch?v=RSgCki93kAU&feature=player_embedded

silvia a 11.01.10 23:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma vi siete accorti che si stava meglio senza il premier?

Da schiantare! 11.01.10 23:50| 
 |
Rispondi al commento

ROMA (11 gennaio) - Il maxiemendamento del Pdl al ddl sul processo breve, a firma del relatore Giuseppe Valentino, di fatto riscrive in molte parti il testo Quagliarello-Gasparri.

La prescrizione processuale, in origine prevista solo per gli incensurati, ora potrà valere anche per i recidivi. Quelle che tecnicamente vengono definite le "esclusioni soggettive" nella versione proposta da Valentino non sono affatto previste. Così come sono decadute le cosiddette "esclusioni oggettive", vale a dire la lista dei reati (tra cui quello di immigrazione clandestina, che molto aveva indispettito gli ex di An) per i quali il processo breve era da ritenersi interdetto. Il processo breve, inoltre, potrà valere anche per i reati gravi (superiori a 10 anni di pena) o gravissimi (mafia, terrorismo, etc), ma con uno scaglionamento differenziato di termini massimi di durata dei processi in primo, secondo e terzo grado.....

Per evitare l' incostituzionalità hanno esteso l' indulto a tutti.
Giustizia è fatta ad libertatem di delinquenti.
In questo modo forse arriveremo ad un milione di processi morti.

"Se entrasse così in vigore, la legge avrebbe sempre come effetto l'estinzione dei processi in corso per Silvio Berlusconi", ha detto una fonte del Pdl.

Sante. Marafini. Commentatore certificato 11.01.10 23:50| 
 |
Rispondi al commento

Ma gli Ispettori del Lavoro che fanno in Calabria?
Queste centinaia di lavoratori magari pure senza permesso di soggiorno e pagati in nero alla luce del sole. Sono una cosa normale? E questa la tolleranza che intende il Papa? Tolleranza per chi dà paghe da fame totalmente in nero. Sotto gli occhi di tutti? La tolleranza dello sfruttamento A FIN DI BENE? Le buste paga andostanno?
E' da morire dal ridere. E chi s'addormentà più qua!

Da schiantare dalle risate 11.01.10 23:49| 
 |
Rispondi al commento

ma la "chcecca" italo-elvetica e il Natalie bolognese, ancora non escono stasera?

Er Caciara, er mejo tacco de Torpignattara Commentatore certificato 11.01.10 23:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quegli immigrati a Rosarno come i “francais de Coni”
-di Fiorenzo Cavetto-da La Stampa-11.01.2010

I fatti di Rosarno , quegli spari e quelle spranghe contro gli immigrati venuti a cercare lavoro e pane, riportano alla memoria atroci vicende del passato.
Quando ad emigrare erano i cuneesi, la pagina più sanguinosa è stata scritta a fine Ottocento nelle saline della Camargue : la strage di Aigues Mortes.
All’epoca, governo Crispi in carica, scatenò moti popolari e l’indignazione dell’opinione pubblica europea(il Times mandò gli inviati che parlarono di 50 morti ammazzati ). Per decenni sul caso è sceso il silenzio, e ancora oggi, incredibile esempio di rimozione collettiva , non si conoscono i nomi delle vittime.
Ad Aigues Mortes, fondata da Luigi IX, il re santo che guidò due crociate, nell’estate del 1893 giunsero in 1.500 per la raccolta del sale. Francesi , ma soprattutto italiani e cuneesi in particolar modo. Giovani delle valli, attratti dalla possibilità di guadagnare in una stagione il soldo per comprarsi i vestiti e metter via un gruzzolo. I locali li chiamavano sprezzantemente “Francais de Coni”. Ai nostri si aggiungevano poi bergamaschi , monferrini , toscani qualche meridionale.
La scintilla del massacro fu una banale lite fra poveri disgraziati, chini a tirar su il sale dall’acquitrino sotto un sole accecante : parole grosse , la lama di un coltello, un francese ferito.
La sera del 16 agosto la piazza di Aigues si riempì di cittadini in rivolta e il sindaco –sceriffo emanò su due piedi un editto per scacciare gli italiani. Perché tanto odio? Semplice, i “Francais de Coni” e gli altri odiati italiani erano disposti a qualsiasi orario di lavoro e si accontentavano di 1/3 di paga in meno.
Così nella notte fra il 16 e 17 agosto si scatenò la follia. Le capanne ai margini delle saline dove i nostri lavoranti vivevano in condizioni bestiali vennero prese d’assalto e bruciate.

segue sotto

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.01.10 23:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori