Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Giustizia senza voce


gli_orfani_di_Craxi.jpg
La sicurezza prima di tutto (la propria), dopo le auto della Polizia senza benzina arrivano i tribunali senza voce. La Giustizia si può paralizzare con le leggi e con la mancanza di fondi. Gli orfani politici di Bottino Craxi, oggi riuniti ad Hammamet (erano presenti tre ministri della Repubblica) , hanno imparato la lezione. Pericoli non ne vogliono più correre.
"Siamo dipendenti ed ex dipendenti di aziende che operano nei tribunali per il servizio di fono-registrazione e verbalizzazione atti giudiziari. Alcuni di noi non percepiscono stipendio da dieci mesi e passa, altri dopo svariati mesi non hanno liquidate le loro spettanze dopo la cessazione del rapporto di lavoro. Alcuni hanno preferito licenziarsi per cercare impiego in un'altra azienda del settore. Siamo gli impiegati che trascrivono i verbali dei processi penali. Preziosi collaboratori di giudici e magistrati senza i quali il corso della giustizia rischierebbe di paralizzarsi. Riuscire a ricevere lo stipendio è diventata un'impresa impossibile. A gestire il servizio di trascrizione dei verbali penali, per conto del Ministero della Giustizia, è il consorzio Astrea che a sua volta subappalta il lavoro ad altre aziende (tra cui le nostre). Qualcuno di noi ha scoperto che non erano nemmeno stati versati i contributi. Andando a prendere visione delle visure camerali delle ditte insolventi abbiamo, per mesi, inutilmente cercato di contattarle per capire cosa stesse succedendo e se fossimo stati in grado di recuperare i soldi. Sono nella nostra condizione tanti nostri colleghi che lavorano in molte Regioni. La strada che abbiamo deciso di percorrere è quella della giustizia con la presentazione di decreti ingiuntivi di pagamento nei confronti delle aziende che ci stanno lasciando senza stipendio. Vogliamo che la situazione che stiamo vivendo diventi pubblica." Alessio Burati (Genova)

17 Gen 2010, 16:35 | Scrivi | Commenti (64) | listen_it_it.gifAscolta
| Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

SCIOPERO DELLA FAME CONTRO L'INGIUSTIZIA
http://youtu.be/sNWufu2U-7w

enzo noseda, COMO Commentatore certificato 01.09.12 08:45| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo la situazione non sembra migliorare...

Giovanni 21.02.11 01:32| 
 |
Rispondi al commento

Un po di pazienza, sto solo provando per un problema tecnico di inserimento intervento al blog.

sandro petrini 18.02.10 10:50| 
 |
Rispondi al commento

LA TRAPPOLA DEI PACCHETTI-DITTATURA "SS" -SICUREZZA-SANITA'. GIORNALISTA BBC ARRESTATO PER, PUR ACCORDATA, EFFETTUATA EUTANASIA DEL SUO SUO COLLEGA.

Si parla di democrazia; oltre all'invenzione delle malattie il potente corporativismo medico ospedaliero si è inventato le morti (apparente, clinica, cerebrale etc.). Anche la morte NON ti appartiene è monopolio degli sciacalli della suddetta potente corporazione. Se tu, fossero anche mille sofferenze, desideri scegliere che a farti trapassare sia un tuo amico, parente, partner etc. (purché disposti) non puoi comunque realizzarlo, devi passare per le mani merdose degli sciacalli, i medici..Vaffanculo!, così io non posso essere favorevole all'eutanasia. I pacchetti, sicurezza o sanità che sia, sono sempre impostati dalle categorie che vi ci speculano sopra e mai da chi li subisce...QUOQUE TU GRILLO FILII Mi con il pacchetto merdoso di sanità...ravvediti colpiranno anche te come tutti gli altri politici bisturati e sarai umiliato nel dire "ma...io non sapevo", ricorda le idi di marzo con le 33 "bisturate" a tradimento...proprio, dico 33!..come i DIRITTI DEL MALATO. Un saluto paterno, Divo Cesare

sandro petrini 18.02.10 10:37| 
 |
Rispondi al commento

A proposito della cassazione che ha detto CHE se gli immigrati hanno FIGLI TENIAMOLI.....HA RAGIONE BERLUSCONI I GIUDICI VOGLIONO FARE LE LEGGI...NON E' COMPITO LORO...IL LORO COMPITO E' FARLE RISPETTARE NON FARLE ...SONO DEI DELINGUENTI FANNULLONI

Daniela Pala 21.01.10 09:06| 
 |
Rispondi al commento

Invece in Italia per dichiarare innocente Mannino ci hanno impiegato 17
anni.
Prima di essere dichiarato definitivamente innocente quante volte si è
sentito dire MAFIOSO?
E non lo era.
Quanti mafiosi esitono in Italia perchè così li hanno definiti Grillone,
Travaglione e quel giuggiolone di Di Pietro, ex agente della CIA (?).
A sentire questi signori l'Italia è piena di mafiosi e se governassero loro 5 o 6 milioni di persone dovrebbero andare in Galera. A loro piace uno STATO DI POLIZIA.
Io però non sono un grullo di Grillo e alle balle non ci credo

Egidio Sorano 19.01.10 11:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Propongo che gli eredi di Bottino Craxi, accertato oramai che vivono grazie alla eredità dei vari furti
dello "STATISTA" defunto, vadino in GALERAAAAAA!!!!
Iniziamo così a liberarci di questo FEDITO "CIARPAME"

Vittorio Finizio 19.01.10 10:37| 
 |
Rispondi al commento

Allora siggnori è bene che sappiate quanto rubava il sig. Craxi & company ai bei tempi del grande statista. Un amico che hai tempi di mani pulite era agli arresti domiciliari mi racconto una storia incredibile. Ed è tutto vero se qualche magistrato serio ne vuole sapere di più,basta chiedere.Mi disse Io ero il portaborse dell'allora ministro degli esteri De Michelis,portavo i soldi delle tangenti e varie all'estero,lo sai quanto portavo fuori al mese, mi fà lui, di una cifra, 100 miliardi di lire al mese dico io, seeeeeeeeeee!! mi fà lui vorrai dire 1200 miliardi di lire al mese mi fa lui.
Naturalmente lui a questa ora è libero come un uccellino,perchè ha collaborato. Alla faccia di tutti i poveri italiani che si fanno il culo tutti i giorni.
Ecco chi era il grande statista.

stefano b., portoferraio Commentatore certificato 18.01.10 22:38| 
 |
Rispondi al commento

...Dico solo una cosa:sono stato licenziato ,con tutti i miei colleghi,per cessazione dell'attivita' della ditta per cui lavoravo...(fallimento).il 31 luglio 2009.Il 4 di agosto,mi iscrivo ,regolarmente alla mobilita.I quattro soldi li ho ricevuti il 29 dicembre e la liquidazione e' bloccata , presumibilmente fino alle calende greche.
Ora!...chiunque puo'mettere in moto la propria fantasia per sbizzarrirsi sul come sono sopravvissuto nei suddetti 4 mesi di attesa.
AMMORTIZZATORI SOCIALI...LI CHIAMANO!!!!

umberto pietro mastri 18.01.10 17:27| 
 |
Rispondi al commento

Secondo un sito Web americano,tra 10 anni in America i processi e le sentenze si svolgeranno
con i robot ed i computer!!!!!!!!!!
condanne ed assoluzioni in tempo reale !!!!!!!!

basilio grabotti 18.01.10 17:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUANDO SI VOTA SI DEVE ESSERE COSCIENTI DI QUELLO CHE SI FA.

lorenzo sca 18.01.10 15:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi era Craxi? Pretendiamo che venga fatta luce sul suo operato con documenti alla mano.
Ma non credo che i suoi sostenitori abbiano l’interesse a farlo!!
Prima o poi noi Italiani ci dovremmo confrontare con la nostra storia , sapere veramente come sono andare le cose cominciando dal ventennio fascista, e forse anche prima. Ormai i tempi sono maturi per scoprire che come colonizzatori non siamo stati migliori degli Inglesi ma loro si sono interrogati sul loro operato, non siamo stati migliori dei Tedeschi razzisti ma loro si sono interrogati sul loro operato. Io sono una di quelle persone che è indignata per la presenza di tre ministri della repubblica, che si arrogano il diritto di rappresentare tutti gli italiani, alla cosiddetta commemorazione dei dieci anni dalla morte di Craxi. Io non so se è stato un grande statista, ma certo è stato un ladro , corrotto e latitante, Comunque l’operato di un grande statista non dovrebbe essere disgiunto dal suo effettivo comportamento che difettava in etica e onestà tanto che è stato condannato. Questo Governo, vuole dividere Craxi in due parti come se un corrotto e condannato poi una volta diventato, per esempio, un Presidente del Consiglio possa dimostrarsi un grande statista!! È come cavare a gli italiani i denti buoni per sostituirli con delle protesi difettose !!
È come dire ad un baro di dare le carte!

Li m. Commentatore certificato 18.01.10 15:12| 
 |
Rispondi al commento

La preghiera del poliziotto
dedicata a San Michele Arcangelo

Oh! San Michele Arcangelo, nostro celeste Patrono, che hai vinto gli spiriti ribelli - nemici della Verità e della Giustizia - rendi forti e generosi, nella reverenza e nell'adesione alla Legge del Signore, quanti la Patria ha chiamato ad assicurare tra i suoi cittadini concordia, onestà e pace affinché - nel rispetto di ogni legge - sia alimentato lo spirito di umana fraternità. Per questo, imploriamo dal tuo Patrocinio rettitudine alle nostre menti, vigore ai nostri voleri, onestà agli affetti nostri, per la serenità delle nostre case, per la dignità della nostra terra!
Amen

(San Michele Arcangelo è il patrono della Polizia di Stato)

Paul R., Padova Commentatore certificato 18.01.10 14:41| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno,
domanda amletica:
I tre (come riferito dai telegiornali) Ministri della Repubblica Italiana che hanno partecipato, A TITOLO PERSONALE,alla commemorazione di Craxi in Tunisia; fermo restante il loro diritto a farlo, lo avranno fatto a spese proprie o a spese della Repubblica Italiana?
Nel secondo caso:
1) era un loro diritto?
2) altri convenuti alla cerimonia avranno potuto
ususfruire dell'agevolazione?
Saluti

Giuseppe ., Ovada Commentatore certificato 18.01.10 13:30| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei lasciare un commento per chi condivide ed anche per chi non la condivide: cosa? l'indignazione per la presenza di tre ministri della repubblica alla cosiddetta commemorazione dei dieci anni dalla morte di Craxi.
Ho letto che qulcuno ha detto che c'era tutta l'Italia rappresentata dalle isole alle Alpi. Ma quando? Ma cosa si permettono di dire? Come Italiano io non voglio essere coinvolto in queste esibizione di mancanza di senso morale. Ma come i rappresentanti della Repubblica ed ancora di piu' il capo della Diplomazia rende omaggio ad un latitante fuorilegge? Ma scherziamo? Capisco i figli che vuoi " papa' e' sempre papa'", ma stiamo celebrando una persona che ha istituzionalizzato la corruzione e la tangente! Ma facciamo davvero? Ma perche' non celebriamo anche Toto' Riina gia' che ci siamo? Be' certo visto che Mangano e' un eroe....
Veramente non c'e' limite alla vergogna che ci possono mettere in faccia!!
Ancora di piu' all'estero. E ancora li votiamo e li votiamo. Bisogna proprio dire che ogni popolo ha i governanti che si merita!

Quando ci risolleveremo moralmente? QUando la forza popolare sara' tale da non consentire piu' queste vergogne? Abbiamo voglia di parlare di riforme o di modelli di governo o di Repubblica. Qui quello che manca e' il senso civico e morale della popolazione, e la consapevolezza di questa forza. Se non migliora questo non c'e' speranza.
La forza del popolo risiede nel voto, ma gli Italiani non esercitano questo potere. Si vota per schemi e schieramenti senza guardare ai principi.
Il parlamentare e' un delegato dai suoi elettori ed a loro deve rispondere non al partito, altrimenti e' tutta una presa in giro. Ci sono 20 o 30 boiardi che decidono tutto e tutto fanno per conservare il loro potere e il loro interesse personale. Tuttte le alleanza di Palazzo e i Compromessi di Palazzo sono principalmente finalizzati a rimanere al proprio posto ed acquisire ancora piu' potere.

Rosario R., Weybridge (Surrey - UK) Commentatore certificato 18.01.10 13:17| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Alessio,
io sono la ragazza che lavorava per la ditta che forniva il toner alle stampanti di una delle tante ditte del consorzio Astrea. quando ho letto il tuo nome mi sono ricordata delle mail che ancora consrevo di richiesta toner e assistenza. La ditta per cui lavoravo è in liquidazione e io mi sono trovata un altro lavoro (e sono stata fortunata a trovarlo). Il motivo del disastro avvenuto nell'azienda per cui lavoravo è proprio da imputarsi ai mancati incassi del servizio di manutenzione delle stampanti su cui tu e oi tuoi colleghi lavoravate. Migliaia di euto non percepiti che hanno mandato tutti a rotoli e così oltre alla Giustizia negata, si è creata anche disoccupazione per le ditte come la mia...

Silvia Stefani 18.01.10 12:04| 
 |
Rispondi al commento

E intanto il sultano sperpera i nostri quattrini per il suo harem di segretarie super pagate e clientelismi vari (http://espresso.repubblica.it/dettaglio/silvio-quanto-ci-costi/2119170&ref=hpsp), della serie "ABBIAMO PORTATO IN ITALIA UN NUOVO MODELLO: LA MERITOCRAZIA"

Patrick D. Commentatore certificato 18.01.10 11:39| 
 |
Rispondi al commento

da italozombie del 18 gennaio taglio e incollo : "Minzolini, Vespa, Belpietro, Giordano, Scalfari, Riotta, Battista"; hai citato tutti i Direttori che si sono meritati sul campo la "D" maiuscola; però in quel Pantheon di linguo-penne libere che più libere non si può perchè non ci hai messo pure Fede? magari con la "f" minuscola? Perchè cotanto onore ad Emilio Fido?

ugo botti 18.01.10 11:26| 
 |
Rispondi al commento

volevo gentilmente sapere se i ministri della repubblica delle banane che si sono recati alla tomba di craxi ad hammamet si recati con il denaro suo o con il denaro pubblico?

elio petric 18.01.10 10:51| 
 |
Rispondi al commento

Ma perchè continuate a pagare ancora le tasse? Non avete ancora capito che vi prendono solo in giro e non avrete nulla in cambio? Svegliatevi

Sabina M. 18.01.10 10:12| 
 |
Rispondi al commento

voglio sapere chi ha pagato. credo di averne il diritto....finora!!!!!!!!!!!!!!

marina d., genova Commentatore certificato 18.01.10 09:39| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei sapere se i nostri 3 egregi Ministri sono andati ad Hammamet a portare omaggio ad un latitante (già peraltro condannato) a spese loro o a spese della colletività.
Sarebbe bene saperlo.

annabella r. 18.01.10 09:27| 
 |
Rispondi al commento

vorrei sapere dal ministro Brunetta,secondo lui Nobel sprecato - se ci e' o se ci fa.Io credo che ha buttato la pietra nello stagno per deviare . come la sua strategia gli consente .dal problema fondamentale e cioe' il lavoro giovanile. Si desse una mossa facendo lavorare -ma credo che non glie ne freghi niente perche' lui e' un Sazio pagato dalle nostre imposte- i giovani impedendo e non solo a parole come fanno adesso, a non farli espatriare in nazioni che li accolgono. gratis ed a braccia aperte i nostri cervelli. Ministro si Elevi e non rimanga seduto.....

aldo abbazia 18.01.10 09:03| 
 |
Rispondi al commento

Brutti bastardi!!!ci avete ridotto ad un paese SENZA SPERANZA...

Mai avrei creduto di ritrovarmi nel 2010 a dover difendere i miei diritti fondamentali, azzerati da questa feccia che con naturalezza ci prende pure per il culo dicendo che la ripresa è iniziata.

Spero vivamente che sempre + persone riescano a capire questa azione di distruzione del paese (il nostro Paese, non il loro!)e possano fare qualcosa per combatterli (anche solo protestare).

Un caloroso abbraccio a tutti quelli che in questo periodo non possono PERMETTERSI uno stipendio.

gianni f. Commentatore certificato 18.01.10 08:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' uno schifo politico da quando i parlamentari vengono nominati e non eletti dai cittadini, occorre ripristinare al più presto l'eòezuione deiretta dei parlamentari. Comunque più la faranno grossa e più pagheranno ai ciottadini che si stanno veramente "incavolando" anche se la maggior parte che votano pdl non sono informati su quello che loro stanno facendo.

Franco Martelli 18.01.10 08:37| 
 |
Rispondi al commento

Questi infami, dopo aver ricoperto il Tricolore con tanta merda, hanno ricoperto una Merda con il Tricolore! Si vergognino. Rimanete ad Hammamet dipendenti ignobili!!!!

Paolo G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.01.10 07:25| 
 |
Rispondi al commento

Caro Bepppe,nonostante la stima che posso avere per te e le tue informazioni fuori dal coro (e per cui ti ringrazio)trovo alquanto fuori luogo storpiare il nome di Bettino in Bottino.
Mi spiace dirlo ma ci trovo qualcosa di personale in questo.Un sentito ringraziamento per tutto il resto.Saluti.

Enrico Orsini 18.01.10 06:05| 
 |
Rispondi al commento

"preziosi collaboratori di giudici e magistrati, senza i quali il corso della giustizia rischierebbe di paralizzarsi"
ECCO, E' PROPRIO QUELLO CHE VOGLIONO :
STANNO LAVORANDO PER LORO!

Anib Rome, Rome Commentatore certificato 18.01.10 00:59| 
 |
Rispondi al commento

E' IL LORO SIMBOLO/ EMBLEMA!
chi più, chi meno......si identificano.
si può fare : via craxi, simbolo dei politici italiani- latitanti, già ladri e farabutti...

Anib Rome, Rome Commentatore certificato 18.01.10 00:49| 
 |
Rispondi al commento

vorrei chiedere a frattini che cosa se ne farebbe di 100 milioni di euro se non potesse mangiare ne bere!!


Cancellare il debito?


Gli regaliamo le cambiali in protesto così ci fanno il brodo e se lo mangiano!

mavaffff!!!!!!

Bruno BASSI, Ronchi di Massa Commentatore certificato 17.01.10 23:53| 
 |
Rispondi al commento

mistificazione della realtà

non un esiliato ma un uomo che è sfuggito al processo cioè un uomo che non ha avuto fiducia della legge italiana e dello stato italiano.

Voglio capire come può governare lo stato uno che non crede nello stato.

Bruno BASSI, Ronchi di Massa Commentatore certificato 17.01.10 23:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

fuori di casa a 18 anni è anticostituzionale perché come hanno allungato ora il massimo grado di studio 3+2+2 a volte pure 3+2+3 facendo un calcolo semplice andanso a scuola a 6 anni e aggiungendo 5+3+5+3+2+3 si arriva a 27 anni senza intoppi ( malattie, disgrazie in famiglia, problemi finanziari ecc.)

Siccome la costituzione prevede che i tutti abbiano garantito il massimo gradi di studio se meritevole il dicorso è alquanto anticostituzionale.

se poi corre voce negli ambienti veneziani che il Brunetta se n'è stato bamboccione fino a più di 30 anni senza sapersi fare neppure il letto.......

Ancora una volta contro la costituzione!!!!


E poi analizziamo il problema dal punto di vista sociale le cose sono ancora piu terribili perché un figlio buttato fuori di casa a 18 anni diventerà senz'altro un delinquente oppure, anche se ciò non avvenisse, divenerà un uomo che odia la famiglia con conseguente mancanza di volontà a pagare la vecchiaia ai genitori.


Credo proprio che sia una affermazione da mentecatto psicopatico.

Bruno BASSI, Ronchi di Massa Commentatore certificato 17.01.10 23:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi ho avuto una vivace discussione con mio suocero. Egli sostiene che bottino craxi è stato un grande statista e che fu vittima del giustizialismo di Di Pietro.
Io ho replicato che bottino ha fatto "il grande statista" indebitando fino al collo gli italiani e che non fu vittima del giustizialismo ma bensì della Giustizia, date le sentenze passate in giudicato che lo hanno condannato per corruzione.
Mio suocero a sua volta ha replicato che non era il solo e che lo facevano tutti e che Craxi lo disse pure in parlamento.
Ho ribattuto dicendo che ancora, fino a prova contraria, due torti non fanno una ragione e che il "mal comune mezzo gaudio" a cui si appello craxi ancora non ha potere assolutorio per la Giustizia italiana.

Carlo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.01.10 23:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pronte le celebrazioni per i dodici anni della morte di Craxi. In realtà sarebbero dieci, ma due vanno al Partito. (darlene)

Ace Gentile, torino Commentatore certificato 17.01.10 23:08| 
 |
Rispondi al commento

elezioni siano truccate!

gennaro fu 17.01.10 22:55| 
 |
Rispondi al commento

'A BAMBOCCIO'

sono daccordo col bamboccione nano (che gli rifacevano il letto) che oggi anch'egli pentito proclama: fuori da casa per legge a 18 anni!

COSI' FINALMENTE C'E' LA RIVOLUZIONE E VA LA NUOVA GENERAZIONE AL POTERE!

altro che dittatura del proletariato! qui marx parlerebbe di dittatura dei bamboccioni!!!

gennaro esposito 17.01.10 21:04| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe. Dovresti sapere che ormai anche i comuni appaltano a cooperative esterne di tutto, anche i lavori di assistenza sociale a famiglie indigenti e a malati che prima effettuavano direttamente o, in subordine, appaltando lavori a società esterne serie.
Ora appaltano questi lavori di assistenza alle famiglie a cooperative esterne senza scrupoli e con appalti al ribasso. Il risultato è che queste cooperative di negrieri si rivolgono a personale esterno assumendolo con contratti a tempo determinato o di progetto pescando il personale tra i pur bravi professionisti che hanno perso il lavoro precedente a tempo indeterminato per ristrutturazioni o per licenziamenti, che hanno dovuto specializzarsi in lavori di assistenza frequentando corsi a loro spese e sborsando cifre anche di 1.500 € (millecinquecento Euro), pagandoli pochi Euro contrattualmente e, MOLTO SPESSO NON PAGANDOGLI NEMMENO LO STIPENDIO ALLA SCADENZA A FINE MESE, ma tirando in lungo per prendere 350 Euro/mese.
Se per caso queste persone protestano per sollecitare il loro sia pur magro stipendio che si sono sudati si sentono rispondere di aspettare perchè i comuni NON PAGANO o PAGANO in RITARDO, se le persone si rivolgono per lamentarsi presso gli uffici del personale dei comuni interessati si sentono rispondere che non sono affari loro, ma della cooperativa.
Così siam ridotti. Sempre peggio.

Giulio Rovelli 17.01.10 20:54| 
 |
Rispondi al commento

craxi ladro e arrogante....fateve due risate coi contromano va...http://www.youtube.com/watch?v=ShwSfi0ERzA

m. contessa 17.01.10 20:47| 
 |
Rispondi al commento

il problema è che i lavoratori che appunto fanno i fonici, sono pagati con stipendi da fame, e contratti che non permettono una sicurezza e propsettiva di vita.

pagati a 600 euro al mese, con la possibilità di essee cacciati via in ogfni momento, e senza la mutua.

Parlo a nome di mia sorella, che lavora in un tribunale. lo stato paga per uno stipendio normale. i subappaltatori, pagano uno stipendio da fame.

in pratica chi ci guadagna è chi ha ottenuto l'appalto. che poi alla fine non svolge nessun lavoro. tiene solamente per la gola le aziende che operano nel settore!

Vincenzo Bello 17.01.10 20:10| 
 |
Rispondi al commento

la commemorazione di un delinquente, ladro e latitante è un delitto contro la moralità e l'integrità di migliaia di cittadini.
insomma costui ci ha rubato, è un ladro e viene commemorato?
ecco perchè mangano è un eroe! tutti coloro che hanno patecipato a questo scempio della moratità sono collusi, fiancheggiatori e compagni di merenda di ladri e corrotti

giacomo delle donne, cuneo Commentatore certificato 17.01.10 19:43| 
 |
Rispondi al commento

a differenza piu grande che aveva craxi rispetto al nano è che il primo voleva rafforzare lo stato mentre il secondo lo vuole smantellare.

Non so bene ma credo che il primo nonostante tutto lo schifo sia stato meno antitaliano di questo.

Bruno BASSI, Ronchi di Massa Commentatore certificato 17.01.10 19:28| 
 |
Rispondi al commento

Per non dimenticare, ti ricordo alcuni stipendiucci.........

Il signor Mauro Moretti amministratore delegato delle FERROVIE percepisce uno stipendio di circa 2.600.000 euro, che sono pari a 216.666 euro al mese che sono pari a 7.200 euro al giorno.
La maestra d'asilo di mio figlio percepisce 10.200 euro all'anno, che sono pari a 850 euro al mese, che sono pari a 28 euro al giorno.
Considerando che l'ex sindacalista e ora amministratore delegato delle Ferrovie, il Signor Mauro Moretti percepisce 2.600.000 euro ti faccio presente che con il suo stipendio vengono retribuite 254 maestre d'asilo (2.600.000/10200= 254).
Sì, hai letto bene: MAURO MORETTI PERCEPISCE LO STIPENDIO DI 254 MAESTRE D'ASILO!

Altri stipendi:
Il Signor Massimo Sarmi, amministratore delegato delle poste riceve uno stipendio di circa 1.500.000 di euro , CHE SONO PARI A 125.000 euro al mese, CHE SONO PARI A 4.166 euro al giorno!

Il signor Alessandro Profumo, amministratore delegato di Unicredit, percepisce 13.000.000 di euro all'anno, che sono pari a 35.600 euro al giorno.
La maestra d'asilo di mio figlio percepisce uno stipendio di 10.200 euro all,anno, CHE SONO PARI A 850 euro al mese, CHE SONO PARI A 28 euro al giorno!

Considerando che l'attuale (??) amministratore delegato di Unicredit il Signor Alessandro Profumo viene retribuito con uno stipendio di 13.000.000 di euro all'anno, ti faccio presente che con tale somma vengono retribuite 1.274 maestre d'asilo (13.000.000/10.200 = 1.274).

SI', HAI LETTO BENE: ALESSANDRO PROFUMO GUADAGNA COME 1.274 MAESTRE D'ASILO!

Marco Calì, consulente finanziario indipendente
http://sapienza-finanziaria.blogspot.com


Marco Calì (http://sapienza-finanziaria.blogspot.com), Monselice (PD) Commentatore certificato 17.01.10 19:19| 
 |
Rispondi al commento

Non ho trovato articoli su questo filmato riguardo alle conseguenze delle politiche di respingimento Berlusconi/Gheddafi:

http://www.youtube.com/watch?v=WtqobjFoffk

Fabio Collricchi 17.01.10 19:13| 
 |
Rispondi al commento

io comincio a dubitare che le elezioni siano truccate

chiederei il controllo di organizzazioni internazionali

Bruno BASSI, Ronchi di Massa Commentatore certificato 17.01.10 19:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

io comincio a dupidare che le elezioni siano truccate

chiederei il controllo di organizzazioni internazionali

Bruno BASSI, Ronchi di Massa Commentatore certificato 17.01.10 19:11| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna dire che, Bersani è stato invitato alla commemorazione di Craxi, ma ha rifiutato. Bravo!
A proposito, leggo di 600 partecipanti.
Ma i voli anda e rivieni di costoro, non li avremo mica pagati noi, vero?
Qualcuno ne sà qualcosa?

antonio d., carrara Commentatore certificato 17.01.10 19:02| 
 |
Rispondi al commento

"Doveva essere una commemorazione in silenzio, senza interventi nè di familiari nè di esponenti politici.
Ed invece la voce degli ex socialisti si è fatta sentire per chiamare un applauso della folla: "Bettino, Bettino, sei il vero socialista".
E poi un grido dell'assessore di Reggio Calabria, Candeloro Imbalsato: "c'è tutta l'Italia in onore di Bettino Craxi, tutta l'Italia"."

Ora, uno che si chiama CANDELORO IMBALSAMATO già farebbe meglio a nascondersi sotto il letto e a non uscire più di casa con un nome così demenziale.

Questo invece, non solo esce ma va pure in giro a dire simili cazzate...

E in Italia c'è gente così idiota da votarlo??
Vergognatevi tutti!
Chi vota gente così e chi va in Tunisia a commemorare un ladro, capo di una massa di ladri e collega di un'altra massa di ladri.

Vi converrebbe restarci definitivamente ad Hammamet perché è proprio in Italia, TUTTA L'ITALIA CHE SI GUARDA BENE DAL COMMEMORARE CERTI DELINQUENTI E CHE NON ERA AFFATTO AD HAMMAMET che vi faremo un culo grande come il Parlamento.

real time 17.01.10 18:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...non è giusto. Denunciatelo alla magistratura.

F. Masciullo, daGrottaglie Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.01.10 18:23| 
 |
Rispondi al commento

ALTRO CHE RIFORMA DELLA GIUSTIZIA,QUESTI LA GIUSTIZIA VOGLIONO ELIMINARLA!!!

Francesco leardini 17.01.10 18:18| 
 |
Rispondi al commento

se questo non è fascismo cos'è?
Siamo arrivati a questo punto xchè ormai l'opposizione non esiste + e lo psiconano ha pieno spazio x operare. In altri tempi per molto meno saremmo già tutti in piazza

Cesare F., bergamo Commentatore certificato 17.01.10 18:04| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
L'IMPORTANTE E' PARALIZZARE IL CONTROLLORE CON FONDI E STRUTTURA ED IL GIOCO E' FATTO!!!!!!
MA PULTROPPO PER LORO ADESSO LO SAPPIAMO ANCHE NOI,L'IMPORTANTE CHE PRIMA O POI SI SAPPIA...ANCHE IN ALTRE RETI DI INFORMAZIONE DEL WEB!!!!!
ALVISE

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 17.01.10 17:30| 
 |
Rispondi al commento

Rendete pubblici i vostri problemi, siamo tanti e amplificheremo la vostra situazione.

gabriele zupone, rimini Commentatore certificato 17.01.10 17:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

D'altra parte si era già visto nello scorso governo come Berlusconi avrebbe "amministrato" il paese:

ai comuni "amici" a maggioranza forza italia arrivavano fondi da Roma che non giungevano agli altri comuni o alle altre regioni...

Chiunque crea problemi a questo "governo" viene PUNITO con il taglio dei viveri...

hanno manifestato gli studenti e gli insegnanti?

Ulteriori tagli alla scuola

si lamentano pericolosamente certi lavoratori?

Le aziende vengono lasciate in pasto ai furfanti

si lamenta la magistratura?

via i fondi ...

fateci caso, oltre agli interessi giudiziari, certe azioni del governo sono vere e proprie punizioni dirette a chi non si dimostra sottomesso al POTERE.

E noi?

noi quando cominceremo a togliere l'acqua ai pescecani?

SCIOPERO AD OLTRANZA!
APPROFITTIAMO IL 1° MARZO DELLO SCIOPERO DEI LAVORATORI IMMIGRATI!

NON PERDIAMO QUESTA OCCASIONE

manuela bellandi Commentatore certificato 17.01.10 17:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 



Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori