Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Un giorno di ordinario silenzio/assenso


Un giorno di ordinaria follia
(3:23)
Giorno_di_ordinaria_follia.jpg

Mattino. Scendi le scale. Porti la spazzatura nei bidoni differenziati. In ognuno ci sono rifiuti di ogni tipo. Esci in strada. Le strisce pedonali occupate da un Suv. Lo aggiri. Attraversi. Fermata dell'autobus. Macchine parcheggiate sull'area di sosta del mezzo pubblico. 15 metri a destra per trovare un varco e salire. Un fumatore in attesa butta il pacchetto vuoto sul marciapiede. Nell'autobus rubano un portafoglio a una signora. Osservi, taci (e se avesse un coltello?). Attraversi una piazza. Cani che cagano su un prato riservato ai bambini. Semaforo rosso, in mezzo alla strada una buca. Un motociclista potrebbe ammazzarsi. Qualcuno avvertirà i vigili. Bar. Frasi nell'aria: "Berlusconi e la giustizia a orologeria", "Di Pietro terrorista". Perché discutere? Tossisci, l'aria è irrespirabile. Qualcuno ci penserà. Apri una busta della banca. Il tasso di interesse è ridotto allo 0,1%. Per il mutuo sull'appartamento il tasso è invariato al 9%. In ufficio non hanno rinnovato il contratto a venti colleghi a tempo determinato. I dirigenti sono al loro posto. Il Senato approva il processo breve. Napolitano scrive una lettera alla vedova Craxi: "Pagò con durezza senza eguali". Latitante, non un giorno di prigione e miliardi rubati agli italiani: durezza senza eguali? Un tuo conoscente è morto sul lavoro, scivolato da un tetto. Nessuno lo ricorda, era solo una brava persona. Poste, coda di mezz'ora. Un pagamento alla Agenzia delle Entrate di 35 euro per una contestazione sul calcolo delle tasse di tre anni prima. Dal vetro, sporco, degli uffici postali intravedi una Ferrari. Un pensionato spiega a un altro che lo Scudo Fiscale ha fatto rientrare i capitali in Italia. Loda Tremonti. Sai che i soldi non sono rientrati, che sono capitali di mafiosi, di corrotti e di evasori totali ripuliti con il 5% allo Stato. Guardi avanti a te. Paghi. Metropolitana. Un bambino di forse cinque anni suona il violino. Chiede la carità. La gente guarda sopra. Domani ci sarà un altro bambino schiavo al suo posto e nessuna autorità in giro. Cammini verso casa. Costeggi il fiume a piedi. Sulle rive, cassette di frutta e sacchetti di plastica. L'acqua di colore nero brunastro. Chi sarà ad inquinare? Qualcuno interverrà. Uno scivolo per portatori di handicap è occupato, come tutti gli altri a vista d'occhio. Nel prato di fronte a casa ci sono delle gru. Uno stabile di venti piani. La luce non entrerà più dalla tua finestra. Accenderai la luce. Ora la spegni, è tardi. La tua giornata di ordinario silenzio/assenso è finita.

FIRMA DAY
VENETO: tutti i banchetti e le città all'indirizzo: http://www.beppegrillo.it/listeciviche/liste/veneto/calendario-banchetti-racolta-firme.html
EMILIA ROMAGNA: MoVimento 5 Stelle Emilia Romagna Sabato 23: si raccolgono firme a Bologna, Modena, Parma, Reggio Emilia, Guastalla, Piacenza, Cesena, Rimini, Forli, Ferrara, Faenza. Domenica 24: raccolta firme a: Bologna, Rimini, Forli, Cattolica, Cesenatico, Cesena, Modena. (portate un documento d'identità).
Clicca qui per conoscere orari e luoghi nel week end: http://www.emiliaromagna5stelle.it/
LOMBARDIA
Venerdì 22 : Milano - Piazza Piemonte 2 di fronte alla Feltrinelli, con la presenza di Marco Travaglio ore 17/ 20; Varese - c/o spettacolo di Travaglio - Piazza della Repubblica - dalle 20
Sabato 23: Bergamo - Via Pizzo della Presolana, fronte PalaCreberg - ore 20/24
Cremona - Via Massarotti 42 c/o Autobar - Presentazione Lista Civica e raccolta firme Desio - Via Garibaldi 6 - ore 14/19; Gussago (BS) - mercato di Piazza Vittorio Veneto - ore 9/12:30; Milano - piazza Cordusio/ Via dei Mercanti - ore 14/18.30; Milano - piazza Lima - ore 10/18.30; Pavia - Viale Matteotti (Piazza Petrarca) - ore 10/17 Vimercate - via Cavour 1 - ore 14/19 Rozzano (MI) - Red Point Café Yamaha Rozzano - Via Valleambrosia 55 - Incontro con Marco Travaglio a Rozzano - ore 17:30
PIEMONTE
MoVimento 5 Stelle Piemonte - Sabato 23 e Domenica 24 gennaio: Alba, Alessandria, Asti, Biella, Borgo Ticino, Borgomanero, Bra, Canale d'Alba, Cuneo, Grugliasco, Ivrea, Livorno Ferraris, Mondovì, Novara, Saluzzo, Susa, Verbania, Vercelli. Tutti i dettagli sul calendario (portate un documento d'identità). Per sapere dove e quando firmare per sostenere la lista, clicca qui.

lasettimanabanner.jpg

23 Gen 2010, 18:45 | Scrivi | Commenti (642) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Con la circolare sul programma annuale 2010 la situazione economica ed organizzativa della scuola si avvia verso un punto di non ritorno, per le oltre 10.000 scuole pubbliche del nostro paese l'anno in corso sarà decisivamente penalizzante mentre gli stanziamenti per le scuole private aumentano inspiegabilmente.
Mentre il Ministro Gelmini continua a ribadire in ogni occasione che per le scuole non ci saranno problemi economici, nessun licenziamento e che i precari avranno tutti una sistemaziione con i contratti di disponibilità, il Miur con la circolare n. 9537 del 14 Dicembre sul programma annuale 2010 riduce ulteriormente i finanziamenti alle scuole. La circolare prevede che il costo per il servizio di pulizia debba essere ridotto, a partire dal primo gennaio 2010, del 25%, un quarto in meno rispetto al pattuito, testualmente"............. la spesa per i servizi deve essere prevista nella misura max del 75% del corrispettivo pattuito nel contrato in essere............"La rimanente somma è destinata alle spese per supplenze, funzionamento ed esami di Stato. Ciliegina sulla torta, per imporre alle imprese di pulizia questo pesante taglio il MIUR si avvale di un regio decreto del 1923 ovvero o le cooperative e le imprese si assoggettano e licenziano oppure rescindono il contratto.
Se si ricorda al Ministro che i tagli dei costi si ripercuotono sui lavoratori (la più parte lavoratrici già con part-time al 50/80% per 10 mesi) traducendosi in perdita di parte dello stpendio,carichi di lavoro e licenziamenti si rischia di essere retorici,pessimisti o è un'obbiezione lecita? CHI PAGA LA CRISI?

Manuela Benetazzo 29.01.10 17:18| 
 |
Rispondi al commento

RIDUCIAMO GLI STIPENDI AI PARLAMENTARI .
PERCHE' NON FARE UNA PETIZIONE E FIRMATE IN TANTI

PROPONIAMO LA RIDUZIONE DEGLI STIPENDI E DI TUTTE AGEVOLAZIONI DEI PARLAMENTARI , LA COSTITUZIONE INDICA IL PRINCIPIO DI UGUAGLIANZA, TUTTI HANNO GLI STESSI PARI DIRITTI .
E GIUSTO RICONOSCERE UN BONUS, SULLA BASE DEL MERITO . SE HAI LAVORATO BENE TI PREMIO .
CON QUESTI FONDI RISPARMIATI, SI POTREBBERO CREARE IMPRESE NO PROFIT E POSTI DI LAVORO.

FANS BEPPE GRILLO 29.01.10 13:56| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei ringraziare beppe di esistere che dice tante verita'con una ironia fantastica è veramente un piacere ascoltarti e se è possibile fare qualcosa per migliorare la nostra vita o il nostro modo di vivere fammelo sapere che corro.
Oggi pomeriggio sono andato su you tube e ho visto i filmati di beppe, alla fine mi hanno portato a un video di una intervista ad una amica del sIsmologo GIULIANI,ebbene mi sono venuti i brividi non ci sono parole per commentare tutto questo.
Ma chi ci governa ce l'ha la ragione del dubbio oppure nei loro miseri cervelli c'è solo un neurone che viaggia ha vuoto?
Per ragione del dubbio intendo(voi che state seduti a 20.000 euro al mese senza fare una beata mazza,non vi è sfiorato il minimo dubbio che Giuliani poteva aver ragione?Che tutte quelle morti potevano essere evitate?)Perche' i loro miseri cervelli non hanno pensato:e se fosse vero?proviamo ad evaquare qualche paese,non lo hanno fatto ed io al posto loro mi seppellirei sotto ad una montagna di cacca.

besi fernando 28.01.10 21:15| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, purtroppo hai fotografato l'Italia. Noi siamo così. Non noi, chiaramente, ma la maggior parte degli Italiani.E' difficile far capire a degli idioti che pensano di essere furbi che prima o poi anche loro pagheranno le conseguenze di questi comportamenti. Ma questi furbi pensano davvero che l'inquinamento provochi il cancro solo ai fessi?Pensano davvero che i cibi che mangiano siano i soli ad essere sani?
La verità è che si sono venduti al "DIO DENARO", bello lucente di una luce che ti abbaglia, ti fa sentire potente invincibile, ed è in nome di quel Dio che si comportano e agiscono in modo vergognoso. La cosa che più mi preoccupa è che sono supportati anche da poveracci ignoranti che non sanno che saranno i primi a pagarne le conseguenze.

sergio s. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.01.10 17:59| 
 |
Rispondi al commento

caro grillo sono un sindacalista\rsu\ cigl pentito vorrei chiederti del perchè nessuno parla del rinnovo del contratto nazionale del settore chimico farmaceutico dove è stato perpetrato l'ennesimo furto ai danni degli operai privandoli di fatto degli scatti di anzianità in cambio di 28 euro dilazionati in 3 anni. Premetto che io sono di sinistra da sempre ma non sò piu cosa pensare se anche il sindacato dei lavoratori solo per firmare un contratto condiviso si è venduto gli operai privandoli di fatto di uno dei pochi diritti che ci erano rimasti dopo averci fregato mezza pensione... il t.f.r...ed altri diritti.Sono davvero incazzato e non sò con chi sfogarmi perciò ti ho scritto\p.s comunque la tessera sindacale glielo stracciata e buttata in faccia al mio delegato\ in che skifo di paese vivo non ce la faccio piu!\

enzo catania 28.01.10 17:47| 
 |
Rispondi al commento

Mattino.Suona la sveglia....ma tanto non devo andare al lavoro perchè non c'è.Mi alzo organizzo la mia giornata ed esco.Fuori le persone sono sempre + incivili, ma sono mai state il contrario?in macchina si rischia un incidente, in bicicletta la vita;freni improvvisamente perchè l'accesso alla pista ciclabile è ostacolato da un mezzo "intelligente" Lo aggiri rischiando . Macchine parcheggiate sull'area di sosta del mezzo pubblico.Fumatori buttano pacchetti vuoti e mozziconi sul marciapiede....non parliamo delle gomme da masticare.Ti lamenti ma nessuno ascolta persino gli amici o famigliari hanno lo stesso comportamento.Cani che cagano ovunque.In mezzo alla strada una buca,un motociclista o ciclista potrebbe ammazzarsi.I vigili lo sanno ma l'amministrazione comunale non fa nulla. Strisce pedonali usurate un pedone potrebbe morire.Bar,starde,edicole ect... frasi nell'aria a favore del Governo,insoluti a culture diverse, l'aria è irrespirabile.Ho tentato di discutere ma è tutto inutile: vanno in vacanza a Rimini....io vado in Africa non abbiamo molto in comune!.Apri una busta della banca....cambio sistema di risparmio. In ufficio stanno applicando mobbing qualcuno decide della tua vita professionale e sei sola. A Roma qualcuno decide della tua intera vita approvando leggi senza logica.Conoscenti senza lavoro...non sappiamo dove sbattere la testa.Ti guardi intorno mentre ti sposti con l'auto: vedi millioni di euro su 4 ruote e non capisci perchè queste persone non ti assumono...ah già la crisi.Senti i pensionati x strada o sotto casa che parlano dello Scudo Fiscale: ha fatto rientrare i capitali in Italia.Non è vero,sono capitali di mafiosi, di corrotti e di evasori totali ripuliti con il 5% allo Stato. Provi compassione per quanto sono mal informati.Torni a casa controlli le e-mail di ricerca lavoro ma nessuno risponde,sembra di vivere nel deserto.Telfoni chiedi, ti lamenti ma sei sola....il tempo vola e la giornata è finita, non devo mangiare vetro mi rende invisibile

Laura Segalini 28.01.10 17:29| 
 |
Rispondi al commento

Siamo tutti pugliesi !
Non conta se Vendola o Boccia ( pensa che tenzone tra statisti! ) , l'importante è fare in modo che certi fenomeni che non ne hanno mai azzeccata una da quando avevano i calzoni corti ( ha ragione Eco ) smettano di fare danni e vengano tolti definitivamente dai piedi.
E' la maledizione di Crono , nessun padre visceralmente fa un passo indietro per lasciare il passo ai figli (soprattutto degli altri )

eraclito s., Roma Commentatore certificato 27.01.10 20:56| 
 |
Rispondi al commento

Ho lavorato a San Giuliano di Puglia, dopo il terremoto. Sulla montagna adiacente è stato costruito un paese intero, in legno e cartongesso. L'intero paese era stato evaquato, c'erano la polizia e la protezione civile a sorvegliare le case abbandonate, per via degli "sciacalli". Ho lavorato in mezzo a 60 cm di neve, gli operai che lavoravano sui tetti scivolavano, cadevano giù fino a terra, nemmeno un fiato, si rialzavano e risalivano, erano del Veneto. Un mio amico e collega è caduto da una scala e si è spezzato un polso, gli operai del veneto lo vedevano ma non lo conoscevano e poi dovevano lavorare e l'hanno lasciato lì, l'ha soccorso mio fratello dopo 20 min, passava di lì per caso. Il principale lo ha portato al prontosoccorso solo la sera, verso le 10 e l'hanno ingessato. Dopo 2 giorni però, sempre il principale, gli ha ammollato il gesso con l'acqua e glielo ha tolto, non riusciva a lavorare. La sera arrivavano i camion che trasportavano i materiali, scaricavano, il giorno dopo molta roba non c'era più, le ditte si fottevano l'una con l'altra, anche fra noi c'erano gli "sciacalli". Le strade erano fatte di terra scavata e spianata, neve e fango, fango e neve.. e gelo. Siamo andati avanti così per 2 mesi circa, poi un giorno giunge notizia che Berlusconi sarebbe venuto in visita, in 4 giorni le strade, perimetrali e interne sono state tutte asfaltate, avevano fatto pure le righe. Un giorno quel collega amico che si era rotto il polso, prima di quell'episodio, stava andando verso il quadro elettrico della corrente industriale per allacciare il cavo, la terra intorno al quadro era di riporto, con la neve e la pioggia erano diventate sabbie mobili, quando lui se n'è accorto era ormai già sprofondato fino alla vita e non riusciva più a muoversi.. lo ha tirato fuori un camionista che passava di lì, con una corda attaccata per un capo al camion e l'altro legato sotto le braccia, tipo vitello. Tutto ciò potrebbe stupire, ma io penso che in fondo.. siamo solo animali.

formica rossa 27.01.10 00:09| 
 |
Rispondi al commento

Segnalo la splendida iniziativa in Abruzzo degli abitanti di Pescomaggiore, un paese in provincia dell’Aquila, colpito dal recente sisma del 6 aprile 2009.Gli abitanti di questo borgo,sito in una splendida cornice naturale e che fortunatamente a seguito del terremoto non ha avuto vittime, ma molti danni alle case e la chiesa pericolante, anziché aspettare la provvidenza e che lo Stato facesse qualcosa per loro, hanno agito da soli, istituendo un comitato per la rinascita del paese, e prevedendo la realizzazione in un’area limitrofa, messa a disposizione gratuitamente da privati, di un villaggio ecosostenibile composto da 7 edifici abitativi per complessivi 22 abitanti, edifici che al termine dell’emergenza abitativa saranno destinati ad attività sociale e turistica.Gli edifici progettati ed in corso di realizzazione (potrete visionare il progetto sul sito eva.pescomaggiore.org che invito a visitare e a diffondere - EVA sta per eco-villaggio-autocostruito,e sul blog: www.pescomaggiore.org/ visionare tutte le ultime novità),oltre a rispondere ad una normativa antisismica per una zona a rischio 1 quale della dell’aquilano, sono realizzati con strutture portanti in legno, tamponature in balle di paglia che saranno intonacate ed hanno una pressoché totale autosufficienza energetica, perché saranno dotate di impianto solare fotovoltaico e termico.
Si può aiutare e sostenere il progetto con una donazione – va bene qualsiasi cifra. Chi contribuisce però con almeno 250 euro acquisisce il diritto ad entrare a far parte ufficialmente della Tavola Pescolana con diritto di voto. Significa che una volta che i Pescolani potranno rientrare nelle loro case ricostruite si verrà coinvolti nelle scelte future per quanto riguarda la gestione e l’utilizzo del villaggio.
Le coordinate bancarie per il bonifico sono:
IBAN: IT 87 S 05748 15404 100000008397
COMITATO PER LA RINASCITA DI PESCOMAGGIORE
CAUSALE: ECOVILLAGGIO
Un'idea da diffondere e sostenere non vi pare?
Angela Ronchi

Angela Ronchi 26.01.10 19:10| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei sapere se domenica 31 gennaio posso firmare (firmaday) a Brescia in p.za del vescovato perchè mi troverò anche se la mia residenza è a Casalmaggiore (cr) che mi risponde??

silvana piccoli, casalmaggiore (cremona) Commentatore certificato 26.01.10 12:12| 
 |
Rispondi al commento

Certo...è così...e anche peggio, purtroppo ce ne sarebbero tante altre di cose da scrivere per mostrare come l'uomo sia cambiato molto nel giro di 30 anni, di come i valori e la solidarietà e il bene comune stiano scomparendo.
E la colpa di chi è? Dell'uomo stesso, o meglio di alcuni che hanno potere, lampi di luce se ne vedono, ma a imperare è il buio.
Italiani brava gente....dicevano un tempo, ora credo non sia più così, italiani bravi egoisti, faccendoni, truffatori, opportunisti ed evasori....
Non tutti sono così.....ma.....contiamoci, siamo minoranza, e allora finiremo schiacciati se non ci organizziamo, se non trasferiamo i nostri valori e le nostre idee ai figli, se non teniamo la schiena diritta anche se qualcuno ce la vorrà piegare, se non riusciamo ad unirci e a far vedere che lo sfascio si può fermare.
L'unione fà la forza, internet ci può aiutare in questo, non frammettiamoci in 10-100-1000 movimenti, uniamo gli sforzi e le idee buone, forse c'è speranza.....

A.Benjor 26.01.10 12:06| 
 |
Rispondi al commento

da assiduo lettore ritengo che il Pd sia alla fine, combatte la sinistra che ha tanti difetti ma è portatore di valori, per diventare il partito degli affari che lascia berlusconi.
Gli spazi sono immensi è possibile con un progetto politico serio e completo essere l'alternativa alla lega a berlusconi al centro di casini, recuperare i voti dispersi del PD e della sinistra storica incapace di parlare con la gente e portare avanti un progetto unitario.
Si contestare, ma proposte forti ed indelebili.
La prova sono i candidati alla regionali delle cinque stelle.

alberto valtorta 26.01.10 09:23| 
 |
Rispondi al commento

Commovente.

Alberto R., Concordia - Modena Commentatore certificato 26.01.10 08:33| 
 |
Rispondi al commento

Ma questo non è il vero blog di Beppe Grillo?
Se lo è, Beppe, perchè non rispondi, tu o chi per te, a chi ti chiede qualcosa?
Ti ho scritto qui in data 24.01.10 ore 01:58 per avere informazioni sulla differenziata in Sicilia.
Mi sembra una richiesta importante, o no?
O devo interpretare anche il tuo come un ordinario silenzio/assenso?..

Oscar Romano 26.01.10 02:27| 
 |
Rispondi al commento

Agghiacciante... Ma vero.

Davide Lunardi 25.01.10 20:46| 
 |
Rispondi al commento

bellissimo post ! E' proprio vero, noi italiani siamo così, indifferenti a tutto e incapaci ormai di reagire, qualsiasi nefandezza ci venga fatta.
Ci meritiamo veramente la classe politica che abbiamo : ci rappresenta benissimo .In fondo , in piccolo, anche noi siamo come loro .......

patrizia bianchi 25.01.10 18:25| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti, io sono della provincia di Parma e sabato, a causa di problemi di salute, non sono riuscita ad andare in piazza per firmare. Qualcuno sa dirmi se posso recuperare in qualche modo?
Grazie!

Roby M., Parma Commentatore certificato 25.01.10 16:48| 
 |
Rispondi al commento

Oggi continua l'angoscia frustrante della giornata tipo del silezio/assenzo: arriva la bolleta della Enel. 300,00 Euro. Strano, solitamente le bollette sono di 1/3 della somma. Chiamo il servizio clienti sul telefono verde. prima telefonata ore 15,00. Perte il disco. pigia 1..., pigia 2 ... pigia ... Ok pigio 2 (per chiedere informazioni sulla bolletta). Dopo circa 20 minuti di attesa risponde una "consulente". Gli espongo il problema e lei solo dopo mi chiede il codice fiscale. Non ho il codice fiscale e lei riattacca senza darmi il tempo di cercalo. tempo scaduto. Richimo. questa volta 15 minuti di attesa. Risponde un altro "consulente" a cui do il c.f. e il numero cliente. il consulente apre il file dal suo teminale, stà per spiegare qualcosa e poi... Cade la linea!! Richimao. 25 minuti di frustrante attesa con il disco che ormai conosco a memoria. risponde una "consulente" sempre diversa. Gli do il mio c.f. e il numero di cliente. Questa vuole anche il codice fiscale di mio padre. Ma come??? Gli siego che il "consulente" di prima non me l'ha richiesto e non ce l'ho sotto mano. Tempo scaduto. Mi riattacca. Sono le 15,00 è non ho ottenuto nulla. CHE SCHIFO! Non sapevo la novità che se non risolvi la cosa entro circa 4-5 minuti da quando, dopo un attessa improponibile, riesci a parlare con l'operatore, cade la linea. Ma riparte il disco che ti inviata a dare un voto da 1 a 5 sul servizio del num verde 800900800 !

Duccio Fortini 25.01.10 16:33| 
 |
Rispondi al commento

"Esci in strada. Le strisce pedonali occupate da un Suv. Lo aggiri.
Attraversi. Fermata dell'autobus. Macchine parcheggiate sull'area di sosta
del mezzo pubblico. 15 metri a destra per trovare un varco e salire."

Ho pubblicato una speciale classifica per i beoti del parcheggio:
href="http://www.gianpierobiancoli.it/parcheggi-creativi-best-of-2009.html

Salutoni a tutti

Gian Piero Biancoli 25.01.10 15:50| 
 |
Rispondi al commento

HAITI. UN TERREMOTO ARTIFICIALE PROVOCATO DAGLI USA ?

http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=6696

nino m. 25.01.10 14:12| 
 |
Rispondi al commento

...Poi vai a trovare un amico o parente in ospedale, magari infartuato e di fronte o al fianco al suo letto vedi un anziano che urla e si contorce per le piaghe da decubito, ed un altro imbottito di antibiotici e cortisonici per le solite infezioni contratte in ospedale o da catetere imposto -per non faticare nel trasportarlo al bagno o nel non cambiargli pannoloni- non pulito e molte altre nefandezze per dimetterlo poi in orizzontale nella bara; e taci anche quando ti prendono a calci in culo per farti uscire dopo la visita...poi vedi un cagnolino fare il bisognino per strada in mezzo al trafico e smog e ti scateni come un dannato..

sandro petrini 25.01.10 13:50| 
 |
Rispondi al commento

Già,belle parole...e le condivido appieno...però mi attanaglia un dubbio: perchè non si parla più di combattere ciò che davvero serve,a mio parere? Voglio dire che TUTTI sappiamo che non è tremonti o brunetta o l'amministratorino locale a uccidere tutto per i suoi interessi:il gioco è molto più grosso e complesso.Ora io capisco il "partire dal basso" ma non credete che ci sia la fortissima possibilità che ti lascino fare solo ciò che LORO vogliono? chiedete a Beppe perchè non parla più del signoraggio delle banche,che io conosco appena, ma lui ne sa tantissimo,sa anche che è una delle prime cose da combattere...ma non risponde...e sono sicuro che questo commento non verrà pubblicato...smentitemi,vi prego,perchè se lo fate io sarò sul "fronte" con voi..ma prima devo sapere....

Carlo Botteon 25.01.10 13:35| 
 |
Rispondi al commento

GRANDISSIMO.. VENDOLA PER LA REGIONE PUGLIA...E' UN SUCCESSO DELL' INFORMAZIONE DEI BLOG, DELL' INFORMAZIONE DAL SITO DI ...BEPPE..

RINO DI TELLA 25.01.10 13:15| 
 |
Rispondi al commento

Che dire? Semplicemente "fotografico".
La narcolessia italiana è all'apice. Il cervello è spento a causa di una miscela di gas soporifero: i culi di studio aperto, amici, Grande Fardello, porta a porta, telegiornali pilotati, politici che dicono di sentirsi sereni dopo ogni avviso di garanzia...
Aggiungo che le nuove generazioni peggioreranno la situazione in quanto esse non hanno vissuto "il prima", ma solo "l'adesso"... e quindi le poche mosche bianche che sputano l'anima per CAMBIARE, saranno fagocitate dai linfociti che difendono la democrazia per interesse personale.

Tartaglia... la prossima volta mira meglio cavoli!
Oddio, non mi auguro di certo una cosa definitiva... ma provare per 3-4 mesi ad esser senza la onnipresente figura di berluschetto... credo che sia una cosa EQUA! Cos'... solo per provare...

Pace e bene QUASI a tutti

Massimo U. 25.01.10 13:03| 
 |
Rispondi al commento

Certamente chi ha scritto l'articolo è persona avveduta e sa cogliere il
momento opportuno per "fotografare" il comportamento umano (?) di miglioni
di italiani intenti a farsi più i c..zi loro che ad avere un corretto comportamento
del vivere in comunità!!!
Non è poi tutta colpa loro perchè i nostri policiti "parolai" di
professione non fanno altro che blaterare, blaterare, blaterare, blaterare e
blaterare. Conclusione: una società ridotta al limite della in-civiltà.
(termini dedicato ai pochi che ancora conoscono il termine di CIVILTA' e
VIVERE CIVILE)"

Gian Luigi CANTONI 25.01.10 12:48| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, sono una firma mancata. Mi spieghi per quale motivo non metti in rete per tempo i calendari della raccola firme??? Questa è un'occasion e mancata.

Antonio VACCA 25.01.10 12:43| 
 |
Rispondi al commento

Non è che condivida molto i contenuti di questo Post. Mette insieme responsabilità di ogni tipo creando confusione.
Distinguiamo fra quello che possiamo fare, entro i limiti delle nostre possibilità, e quello che non possiamo perchè non ne abbiamo la forza, o mezzi o le competenze. Certo possiamo stigmatizzare certi comportamenti quando li vediamo compiere davanti ai nostri occhi, mai poi?
La responsabilità del crollo della casa fatiscente di Favara e della morte delle due bambine di chi è?
Sicuramente dei proprietari di quella "casa" ma anche del Comune, dell'ASL, ecc. di tutti coloro che non hanno fatto il proprio dovere.


M. Mazzini 25.01.10 12:28| 
 |
Rispondi al commento

AGGHIACCIANTE
Non lo nego, in certe cose mi ci ritrovo... non voglio più essere così!

Patrick D. Commentatore certificato 25.01.10 12:21| 
 |
Rispondi al commento

Sì, è insopportabile...ma c'è davvero una via d'uscita?la tua descrizione della giornata di silenzio/assenso è onirica e pregnante, e non potrebbe andare più a fondo di questa realtà odierna - almeno quanto Kafka fotografava la sua: ma Kafka era intrappolato negli ingranaggi e consapevole di esserlo, mentre noi ci dibattiamo. Siamo mosche nella tela o possibili "uomini nuovi"? un'esplosione di violenza di massa sarebbe una sconfitta. Un cambiamento democratico, solo un'illusione. La gente non si sente figlia della Terra, perciò inquina, e non sente il genere umano come parte della stessa specie, perché i valori vengono demoliti e sostituiti con false speranze. La prima battaglia è far cadere il velo e tu stai facendo molto, poi il cambiamento sarà una conseguenza talmente ovvia che non ce ne accorgeremo neanche. Questa generazione di politici morirà per legge di natura - l'obiettivo è formare i prossimi capi degli uomini mostrando loro l'attuale stato delle cose come stai facendo tu. Continua così, Beppe!

Camillo Maffia 25.01.10 12:16| 
 |
Rispondi al commento

Certamente chi ha scritto l'articolo è perona avveduta e sa cogliere il momento opportuno per "fotografare" il comportamento umano (?) di miglioni di italiani intenti a farsi più i c..zi loro che ad una corretta sensibilizzazione del vivere in comunità!!!
Non è poi tutta colpa loro perchè i nostri policiti "parolai" di professione non fanno altr che blaterare, blaterare, blaterare, blaterare e blaterare. Conclusione: una società ridotta al limite della in-civiltà. (termini dedicato ai pochi che ancora conoscono il termine di CIVILTA' e VIVERE CIVILE)

Gian Luigi CANTONI 25.01.10 12:01| 
 |
Rispondi al commento

La morte dentro. Non puo' essere definita in un altro modo. L'incapacita' di reagire, la consuetudine che prende il posto della ragione. E' negli occhi di tutti, la si sente per strada sempre di piu' , è ovunque. Ora ci faccio caso gli occhi non brillano più come un tempo, c'è rassegnazione, sconforto, tristezza, c'è la NON VITA.
Mi fermo un attimo, tento di capire se tale situazione dipende dal fatto che qualche ingranaggio della macchina che ci ha portato fin qui si sia rotto oppure se c'è la consapevolezza che la strada che abbiamo preso non è affatto quella giusta.
In entrambi i casi il punto di NON - RITORNO è vicino. In giro non vedo una forza collettiva che riesca a effettuare il vero cambiamento. Oggi più che mai abbiamo bisogno di una personaggio che ci indichi la strada attraverso il BENE collettivo. Deve alimentare la fiamma che è dentro di noi, perchè si sta spegnendo. Ripartiamo dalle piccole cose. Ripartiamo dalla consapevolezza che se frego il prossimo frego me stesso ma soprattutto frego mio figlio, mio nipote, mio pronipote......
Beppe pensaci tu!!! Alimenta le nostre fiamme affinche ritorniamo a sentire il calore vero della VITA!

Luca Chiacchiera 25.01.10 11:45| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, leggo questo tuo blog e lo trovo talmente bello che mi viene voglia di incorniciarlo. Non ha bisogno di commenti, si spiega da solo. E' grazie a questi tuoi blog che molta gente continua ancora a sperare; spera che il malcostume che sta annientando la nostra civiltà prima o poi muoia per auto-cannibalismo; che la gente comune (90% della popolazione) si renda conto che non è rappresentata da quel 10% che pensa solo ai propri interessi; che la dignità di un popolo non si calpesta con la demagogia; che prima o poi la "base" si stanchi di essere schiacciata dall'"altezza".
Questo tuo blog appena sussurrato vale molto più di una accusa urlata.
Bravo e sii sempre costruttivo.

Piero R. 25.01.10 11:43| 
 |
Rispondi al commento

Post semplicemente stupendo

Marco Maglione Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.01.10 10:55| 
 |
Rispondi al commento

Questa vicenda del lodo Alfano è solo una piccola parte delle schifezze che hanno già fatto e che continuano a fare; le leggi “ad personam” gli servono per rendersi immuni alla legge. Un altro disegno criminogeno già iniziato da tempo in ordine al saccheggio dell’Italia, è quello delle privatizzazioni: le autostrade, la telecom, le acque, il gas, l'enel sono in mano ai vari benetton, tronchetti dell'infelicità (per gli italiani), ai nominati e sodali di turno, che "tutti" questi infami al governo (Fatto salvo un Di Pietro ed altri come lui), hanno nominato al puro scopo di procurarsi "tangenti" perpetue e assicurate nel tempo. E allora smettiamo di lamentarci e cominciamo ad agire! Voglio lanciare un'idea e/o provocazione che i “sindacati servi di partito” avrebbero già dovuto porre in essere; usiamo la rete e ogni altra forma di comunicazione, per raccogliere le oltre 20 Milioni di adesioni e firme di Italiani disagiati; cioè quelli che stanno già combattendo per il posto di lavoro perso, i pensionati, i disoccupati, i disadattati, i cassa integrati, i licenziati, i precari, i terremotati e quanti altri ancora, al fine di “costringere” i nostri infami dipendenti a ridimensionarsi ad 1/3 come numero e come stipendio, a ridurre i costi sfarzosi di tutti gli apparati di stato, ad abolire il finanziamento ai partiti, a ridimensionare l’uso della auto blu, le scorte e parecchie altre cose. Ho fatto un piccolo calcolo alla “tremonti” determinando quanto segue; il recupero di tutte queste enormi risorse sottratte agli italiani, e la relativa ridistribuzione equanime “con la verifica capillare dello stato di bisogno delle famiglie ricomprese nel disagio” da effettuarsi mediante un nuovo ufficio di collocamento incaricato a gestire e distribuire l’erogazione dell’assegno sociale”, si andrebbe ad annullare quasi totalmente la disoccupazione e a riequilibrare in positivo questo stagnante disagio sociale.

nychka lidiya 25.01.10 09:06| 
 |
Rispondi al commento

e per finire alla grande la giornata, dopo che hai spento la luce la casa crolla perchè ormai marcia.

STEFANO M., reggio emilia Commentatore certificato 25.01.10 08:15| 
 |
Rispondi al commento

Mio figlio ha firmato per questa iniziativa cinque stelle e me ne ha parlato con interesse e convinzione. Mi ha incuriosito e ho aperto questa mail, nella notte del dopo voto Boccia-Vendola.
Mi ha affascinato il numero delle persone che scrivono e che evidenziano prevalentemente il nostro modo incivile di vivere nella collettivita`:non rispetto delle strisce pedonali e dei divieti di sosta, non rispetto per i portatori di handicap e invalidi, non rispetto per i cassonetti della raccolta diffrenziata e non,strade sporcate sistematicamente,richieste di raccomandazioni per ogni cosa, il vivevere e convivere con una microillegalita` nazionalpopolare che sostiene e mantiene e rigenera il clientelismo elettorale.Naturalmente ribadisco la differenza dalla microcriminalita` per mestiere, punibile e perseguita dalla legge.
Tutto questa esplosione di civilta` mi da` la speranza in un futuro di civilta` quotidiana alla pari di tanti altri paesi europei e tanti altri comuni italiani. Infatti ho scritto il mio commento sapendo che mi dovro` impegnare a ritornare su queste mail, con la consapevolezza che saranno lette da pochi, ma anche con la consapevolezza che rappresentano un piccolo seme in un campo da coltivare. Credo che queste cose le sappia bene Beppe Grillo e Silvio Berlusconi,entrambi uomini di spettacolo e grandi comunicatori che si differenziano, fortunatamente e chiaramente, per i loro differenti progetti,ACCOMUNATI PERO´ DALL`ANTIPOLITICA E DALL`ANTIPARTITISMO!
Per questo motivo principale il Sig. Silvio Berlusconi ha creato un grande partito , il suo , e il Sig. Beppe Grillo non riesce a farlo, un VERO PARTITO dei cittadini veramente civili.
Questo splendido sfogatoio collettivo ha bisogno realmente di un centro di ascolto per fare un Programma di cambiamento della Societa`. Ovvero , credo che il sig. Grillo debba investire ,se li possiede, i denari adeguati per affidare ad un gruppo di giovani preparatie ed esperti che leggano per un mese di continuo le mail

luigi viola 25.01.10 07:05| 
 |
Rispondi al commento

Oggi siamo nel 2010, guardate il finale di questo film del 1973, (I tre giorni del condor) www.youtube.com/watch?v=fx4atrc8hWc&feature=related
già allora eravamo messi male, allora si poteva cambiare, ora, PENSO CHE SIAMO AL PUNTO DI NON RITORNO.
Alla maggioranza (quanti, sarebbero disposti a rinunciare ai tanti "vizieti" consumistici?: auto, centinaia di capi d'abbigliamento, cibo buttato, aria condizionata ecc.IN POCHE PAROLE, META' DEI SOLDI) delle persone non importa più niente della società, dopo decenni d'insegnamento individualistico, vogliono solo "migliorarsi", consumare sempre di più, fregandosene anche del futuro dei figli.

INNAZIU Z. Commentatore certificato 25.01.10 00:13| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, non mi sembra che nessuno si sia preoccupato di far notare quest'importante e grave notizia:
"CROCIFISSO: CSM, VIA DA MAGISTRATURA GIUDICE TOSTI. Rimozione dall'ordine giudiziario. E' la durissima sanzione inflitta dalla sezione disciplinare del Csm al giudice di Camerino, Luigi Tosti, per il suo rifiuto di tenere udienze nelle aule giudiziarie in cui e' esposto il crocifisso."
Io ero in aula a seguire il processo, con esito prevedibilmente ed amaramente scontato, con cui hanno tolto al giudice Tosti la possibilità di continuare la sua attività di giudice, scomodo ma corretto. Purtroppo in Italia ed a Roma in particolare, non si muove foglia che Dio, meglio i suoi pretesi rappresentanti, non voglia(no)! Era chiaramente palpabile la delusione ed il dolo re dipinti sulla faccia dei cittadini presenti. Il giudice continuerà la sua battaglia, noi continueremo a stargli vicino. E TU?

Domenico Falconieri 24.01.10 23:41| 
 |
Rispondi al commento

L'unico modo per cambiare qualcosa non è sostituire i politici con altri, anche provenienti dal blog, che in breve tempo si renderebbero conto di non poter fare molto. Davanti agli interessi mafiosi, alla miriade di piccoli poteri costituiti o alle bustarelle, caro Beppe, si sa che finisce sempre allo stesso modo perchè ogni uomo al momento giusto pensa ai fatti suoi. Le cose che hai descritto cambiano dal basso. Cambieranno quando per primi coloro che leggono questo blog, invece di insultare o invocare la forca, cominceranno davvero a dare il buon esempio. A dare due lire a uno che chiede l'elemosina. A dare la precedenza con un sorriso a chi attraversa sulle strisce. A dare una mano davvero all'amico che ha bisogno. A fottersene se c'è chi ruba milioni di euro perchè ha capito che non hanno prezzo la libertà e la dignità. Virtù che per essere esercitate non hanno bisogno di molto denaro. Il tuo mondo non è descritto dalla TV o dai blog, è là, vicino a te. Apri gli occhi.
Il mondo cambia dal basso.

giancarlo b., napoli Commentatore certificato 24.01.10 22:54| 
 |
Rispondi al commento

Questi giornalisti italiani sono sempre più razzisti. Uno sul tg3 (!) ha definito "sciacallo" un povero haitiano che a 12 giorni dal terremoto cercando del cibo in un negozio di alimentari sommerso dalle macerie ha trovato un superstite e, chiamando aiuto, lo ha salvato dalla morte.

Alessandro Tartoni 24.01.10 22:37| 
 |
Rispondi al commento

PERCHE' a CERIGNOLA
**(=ceres-ignem-incolae"= "abitanti dei campi di
grano infuocati")
**patria di Giuseppe DiVittorio, P.Mascagni,
Pasuale Bona, Nicola Zingarelli, delle lotte
bracciantili contro il CAPOralato che "ricam
biana la sopravvivenza dal DURo lavor di 14 ore
con .."sale ed un pesso di pane"(=salariati")
sono così FORTI
i partiTI, i LADRI con colletti bianchi e NIENTE
coscienza nè PUNITA', ecc.....ecc....
che
- neanche la ASSURDA e TRAGICA DISOCCUPAZIONE,
- le richieste dei CITTADINI di un indirrizzo-
collegamento-collaboraborazione-DIGNITA'...
riescono
a mettere INSIEME e FATTIVAMENTE i GRILLINI?

BUONA SALUTE e Buon Lavoro (oltre che GRAZIE per ciò che FATE)

mosè sorbo 24.01.10 22:22| 
 |
Rispondi al commento

Chiedo venia per il breve fuori tema (ma non proprio molto): oltre agli infami trattati di Maastricht e di Lisbona, un'altra interessante organizzazione: Transatlantic Business Dialogue.
Dove non è riuscito Hitler ed altri ci riusciranno questi...
Banksters uber alles.

Roberto Vian 24.01.10 22:04| 
 |
Rispondi al commento

So che non c’entra nulla col tema del post però lo mando lo stesso:
Avete visto le nuove brigate rosse?
Esistono davvero? Ci crede ancora qualcuno?
Le forze dell’ordine sì, perché non dovrebbero?
d’altronde dove ci sono i chiodi dev’ esserci sempre il martello. Mi scappa qualche ardita riflessione ma sono certamente un teorico del complotto.
A proposito, avete mai letto “L’affaire Moro” di Leonardo Sciascia?
Emilio Fede, Vespa, Mentana, compagnia cantante e fessi che gli credete, che Dio vi bruci.
Simpaticamente, beninteso.


k.s. von stauffenberg 24.01.10 20:06| 
 |
Rispondi al commento

Non è vero che la mia giornata di silenzio/assenso è finita. “...Spengo la luce e accendo la TV!“

Uber P., Modena Commentatore certificato 24.01.10 19:54| 
 |
Rispondi al commento

sono-da-poco-tornata-dal-funerale-dell'ex-sindaco-della-mia-citta',medico-brava-persona-sul-piano-umano-meno-su-quello-politico.funerali-in-pompa-magna-con-vescovo-e-ben-sette-ecclesiastci.tutte-parole-di-encomio-ma-non-una-parola-su-questo-territorio-avvelenato-dove-si-muore-di-cancro(la-stessa-di-cui-e'-morto-l'ex-sindaco).questa-malattia-ci-sta-decimando-non-c'e'famiglia-che-non-viva-questo-dramma-ma-tutto-nell'indifferenza-generale.beppe-aiutaci-a-non-seppellire-i-nostri-figli!!!!!!!!

maria f., nola Commentatore certificato 24.01.10 19:47| 
 |
Rispondi al commento

Evasione fiscale: se non ci fosse bisognerebbe inventarla.
Diversamente come farebbe questo Moloch a giustificare qualunque inasprimento dell’esazione? Ogni vessazione è così giustificabile.
La guerra all’evasione fiscale non è fatta per essere vinta, è fatta per durare. Non è difficile da capire.
Il silenzio assenso è generato dalla mediocrità di pensiero
Così la terra continuerà ad essere piatta.

k.s. von stauffenberg 24.01.10 19:39| 
 |
Rispondi al commento

Dimostrazione matematica che non voteranno Berlusconi + di 20 milioni d'italiani: pdl + lega nord non raggiunsero il 50 % + 1 degli aventi diritto al voto ma ebbero il premio di maggioranza permesso dalla vigente, iniqua legge elettorale che di fatto mortifica le minoranze che non raggiunsero il 4 % QUINDI LA BUONA NOTIZIA E' CHE + DI 20 MILIONI DI ITALIANI NON VOTERANNO BERLUSCONI! PROPONIAMO COME LEGGE DI INIZIATIVA POPOLARE UNA RIFORMA DELLA LEGGE ELETTORALE! POSSIAMO FARCELA!

CRISTIANO GENTILE 24.01.10 19:13| 
 |
Rispondi al commento

Io ci provo ogni giorno a spiegare ai berlusconiani, che tutto ciò che sta succedendo è una presa per il culo anche nei loro confronti, non solo nei miei. Sono talmente accecati dall'odio verso i comunisti(che non esistono), che non riescono a pensare al danno che questo psiconano sta combinando. Io ormai li chiamo fedeli,loro credono a prescindere dal ragionamento. Ovvero si fidano qualsiasi cosa accada,anche se domani dovesse arrivare berlusconi e gli dovesse dire di buttarsi in un pozzo, loro lo farebbero. A volte ho paura che sia una battaglia persa.

Massimo M. 24.01.10 19:04| 
 |
Rispondi al commento

Il miglior post mai scritto. Questa è l'essenza delle disgrazie italiane: il silenzio degli onesti

Piero Tonon, Roncade Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.01.10 19:00| 
 |
Rispondi al commento

Il mio sfogo originariamente derivato dal pestare merda sotto casa, abito in una grande città(Roma) è continuato con l'offendere il cane di fronte ai loro padroni esclamando "Sti cani de merda!"; ma riflettendoci sono sicuramente i loro padroni che devono essere offesi per i loro comportamenti incivili. Abito in una delle città + puzzolenti e sporche d'Italia, penosa la situazione dei parcheggi, e penoso il continuo via vai di vigili che puntalmente multano residenti sotto la propria abitazione per parcheggi non proprio ortodossi.
Sentiamo poi che questo corpo comunale verrà dotato addirittura di "pezzo" o pistola per tutelare al meglio i cittadini. Ma da chi? Dai loro soprusi ovviamente. E poi, gente che continua ad intralciare il traffico soprattutto in città con andature vergognose nei sensi unici (spesso si vede il coglione solitamente con la uno o la vecchia punto o panda) che convinto dell'importanza del suo spostamento si muove beatamente senza meta seguito da una serie di automobilisti imbufaliti. Ed ancora sporcizia, delinquenza, degrado, mancanza di verde, venditori ambulanti di merda che vendono roba di merda per gente di merda; la oggettiva non possiblità di circolare in bici nelle grandi città per il traffico ( il rischio è oggettivamente troppo alto) e lo smog a livelli stratosferici, e poi mancanza di libertà di scelta, ghettizzazioni sociali, e veramente tanti troppi vecchi, che continuano a decidere per ed al posto dei giovani. UNO CHE SI E' ROTTO IL CAZZO!

Francesco R. 24.01.10 18:19| 
 |
Rispondi al commento

Ho detto a mia moglie, dopo aver notato sull'autostrada un pullman , pieno di tifosi dell'Inter,che , se dipendesse da me i giocatori di calcio avrebbero lo stesso stipendio di un ragioniere di banca e gli stadi non sarebbero così ciclopici; se dipendesse da me, l'audience di certi programmi televisi, trasmessi anche nella prima serata, crollerebbe. Già, si tratta di differenti livelli di coscienza:la gente che abbiamo attorno è quella che vediamo e noi possiamo reagire dando il buon esempio e, talvolta, denunciando l'inciviltà o, se abbiam più coraggio, la corruzione.

Tiziano Guastoni 24.01.10 18:07| 
 |
Rispondi al commento

solo noi possiamo cambiare questa italia mandando a casa tutti i nostri politici.c'è da rimpiangere la prima repubblica, li almeno le veline non diventavano ministre

giovanni d. Commentatore certificato 24.01.10 18:00| 
 |
Rispondi al commento

Cosa c'entrano le cagate sui prati adibiti a parco?
Inciviltà soprattutto da parte dei padroni che sono più animali dei loro cani! La prossima volta che vedo uno col cane che caga e non raccoglie i suoi escrementi giuro che gli ci spalmerò la faccia sopra! POI VEDIAMO CHE DICE LA CASSAZIONE!

Francesco R. 24.01.10 17:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno,
il gruppo facebook "No agli inceneritori di Mogliano Veneto (Bonisiolo) e di Silea" e tutti i suoi iscritti vogliono rendere note le ragioni del proprio NO alla volontà di Unindustria di costruire i due maxi inceneritori di rifiuti industriali speciali nei comuni di Mogliano Veneto e di Silea!
Confidiamo in un vostro aiuto per aiutare la nostra causa alla quale teniamo....da morire!!!
Grazie

Adriano Vettori 24.01.10 17:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Trovo che il post descriva la giornata tipo di molti di noi. Qualcuno si accorge di ciò che sta intorno e vede che molte cose non vanno, qualcuno pensa solo alle cose che non vanno per se stesso, altri invece non si accorgono di niente. Tra questi ci sono, penso, i politici, tutti o quasi perchè di solito loro non fanno la fila agli uffici per pagare, non prendono i mezzi pubblici, non portano il cane a spasso o i figli a scuola, non portano fuori la spazzatura (figuriamoci se fanno la differenziata!). Soprattutto i politici non si devono inventare niente per sbarcare il lunario e far arrivare la famiglia a fine mese: loro sono tutti belli tranquilli e sistemati per il futuro, loro e i loro discendenti per chissà quante generazioni - perchè loro sono sempre lì, senza schiodarsi - che non conosceranno mai (ma spero sempre nel contrario..) le diffidoltà del vivere quotidiano, quelle di chi
vorrebbe lasciare un futuro ed un mondo migliore ai propri figli. Un mondo pulito, con beni e servizi accessibili a tutti, un mondo di rispetto e giustizia in cui chi vede i problemi della gente si rimbocca le maniche per risolverli, senza aspettare che qualcuno ci pensi...
In bocca lupo, caro Beppe, per il nuovo tour all'estero e per tutte le tue e nostre iniziative del MoVimento.

emme elle 24.01.10 16:57| 
 |
Rispondi al commento

basta basta basta!
Bisogna prendere non una posizione ma mille.
Ogni giorno, ogni ora, persino ogni minuto.
In ogni occasione con chiunque.
C'eravamo quando sono arrivati e ci saremo quando se ne andranno (in galera).
E ce li manderemo noi!
I nostri nonni sono morti per avere la democrazia e noi stiamo morendo perchè ci manca! Non voglio che i miei figli non la possano mai conoscere.
Basta basta basta.

gianpaolo rusconi 24.01.10 16:50| 
 |
Rispondi al commento

Grillo, ma che c'entrano i cani che 'cagano sui prati per i bambini'?
I prati per i cani e gli animali in genere esistono?? Dalle mie parti, col cazzo.

Di te non mi piace questo sparare a zero, a volte più dannoso di un pdl-pd meno elle.
Stiamoci attenti, prima di sparare minchiate.

Un animalista sincero.

Santino Irrera 24.01.10 16:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe.. nel tuo post hai dimenticato un riferimento alla scuola pubblica: si ricevono comunicazioni dal ministero del tipo "i soldi sono finiti".. I bilanci delle scuole pubbliche sono sempre in attesa di ricevere il pareggio dello scorso anno scolastico, alcune scuole di 2 anni precedenti.. Soldi spesi già per pagare i supplenti per garantire un diritto allo studio di base (scuola dell'obbligo fino a 16 anni).. Hanno parlato di decreto salva precari: le scuole si troveranno ad evitare di nominare i supplenti perché saranno impossibilitati a pagarli.. In attesa di un nuovo post sulla scuola un abbraccio e grazie. Antonio

Antonio Cipriani, LAMMARI Commentatore certificato 24.01.10 16:00| 
 |
Rispondi al commento

io per la buca in mezzo alla strada ho chiamato la stradale e ho fatto denuncia....è un mese che aspetto un segnale di vita dal comune...quando cè da prendere si fanno vivi subito quando invece devono dare si appellano all'incredibile lentezza della burocrazia

ALEZ A. Commentatore certificato 24.01.10 15:51| 
 |
Rispondi al commento

Ora basta!
Questo silenzio/assenzo deve finire!
Dobbiamo agire!Di più di quello che già stiamo facendo!
Sono bellissimi tutti gli obiettivi che si pone il MoVimento, un alternativa valida...non solo prostesta e chiacchiere! Ma dobbiamo fare di più!
Non dobbiamo resistere...dobbiamo attaccare, gridare, lottare...
Una dittatura non si può sconfiggere con le parole...dobbiamo disintegrarla...
Poi si può pensare a costruire qualcosa di solido e pulito, ecoligico, libero, rinnovabile, onesto e soprattutto democratito...non solo nome!
Loro non molleranno mai(ma gli conviene), no non gli conviene perchè noi attacchiamo!

Roberto Di Maio 24.01.10 15:38| 
 |
Rispondi al commento

In Puglia ci sono le primarie del PD !


Chi perde muore prima, chi vince muore dopo....


Le primarie dell'agonia, e mi raccomando di non portare nessuno in ospedale, che quelli subito tagliano e ti mettono subito una protesi.....


Capisc'a me

Capisc'a me

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 24.01.10 15:07| 
 |
Rispondi al commento

cuffarOOOOOOOOOOOOOO!!!

ah ah ah ah ah

vai a rubare ,non puoi leggiferare il futuro dei miei FIGLI.

CORNUTOOOOOOOOOOOOOOOOO

macome ceprovi (focalizzerei l'attenzione (*)), Roma Commentatore certificato 24.01.10 15:07| 
 |
Rispondi al commento

nuovo post

Mauro Medeot ( mandi) Commentatore certificato 24.01.10 15:05| 
 |
Rispondi al commento

@ Luca c.milano 12.44 Mannaggia a sti grillini ti fanno vedere la carota e poi non te la danno, non riesco ad aprire il link , dov'e' l'errore ? --------------------------------------devi scrivere qui: http://www2.beppegrillo.it/iniziative/terrareloadedscuole/index.php

Romeo er meio del closseo 24.01.10 15:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,

vorrei poter arrivare a quel tempo in cui tutti questi giorni di ordinaria follia vengano ricordati come la fine di un brutto medioevo dell'era moderna.

Mettiamocela tutta affinche' questo tempo arrivi al piu' presto !

Giuseppe Piccioni 24.01.10 15:02| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna rendere ogni cosa il più semplice possibile, ma non più semplice di ciò che sia possibile!

Albert Einstein

Gli Italiani sono abituati alle lotterie. Allora perchè non proporre una lotteria al parlamento?
Mi spiego.Si mandano dei questionari a tutti gli italiani in cui si indicano attitudini, esperienze professionali e lavorative.
Ogni 4 anni(di legislatura) viene indetto un sorteggio nazionale. Quelli estratti dovranno sostenere un esame con una commissione, anche essa sorteggiata, per ricoprire cariche istituzionali.
In tal modo scompare la politica di professione, i partiti, i finanziamenti agli stessi e tutto ciò che è legato al concetto di politica attuale.
Dopo 4 anni coloro che hanno lavorato bene possono essere riproposti con un sondaggio nazionale ed il quorum decide se mandarli a casa oppure ricoprire altri 4 anni.
Tutto potrebbe essere realizzato con l'aiuto dei computer e della rete con costi irrisori per la comunità.
Fantascienza? No solo una rivisitazione moderna della scelta dei rappresentanti ai tempi della politica ateniese.
I parametri di scelta sono la meritocrazia, fedina penale immacolata, preparazione e soprattutto democrazia.
Non ci sarebbero infiltrazioni mafiose, connivenze, conflitti di interesse.
Ad esempio potrebbe essere proibito ad un rappresentante avvalersi della propria azienda se ne possiede una per gli appalti alla comunità.
E' semplice, non più semplice di quanto sia possibile ma fattibile.
Proponiamo una petizione nazionale per questa idea e vedrete che firmeranno il 90% degli italiani.
L'altro 10% che si asterrà è rappresentato dagli attuali politici che non si schiodano ma dovranno farlo al cospetto di 40 milioni di persone.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 24.01.10 14:39| 
 |
Rispondi al commento

Le Nouvel Observateur

Un decreto impone ormai un’autorizzazione per poter diffondere dei filmati sulla rete. L’opposizione critica un attacco alla libertà d’espressione.

In Italia i video su internet hanno i minuti contati. Secondo un decreto adotatto dal Parlamento italiano e che entrerà in vigore il prossimo 27 gennaio, al fine di “diffondere e distribuire su internet immagini animate, accompagnate o meno dal sonoro”, è ormai obbligatoria un’autorizzazione rilasciata dal ministero italiano delle Comunicazioni.

“La legge assoggetta la trasmissione di immagini sulla rete alle stesse regole caratteristiche della televisione, che richiedono ad ogni diffusione un’autorizzazione preliminare rilasciata dal ministero delle Comunicazioni, è una limitazione incredibile al modo di funzionamento di internet”, ha ricordato sul suo blog Paolo Gentiloni, ex ministro delle Comunicazioni e membro dell’opposizione. “Tale decreto è un vero e proprio scandalo”, ha aggiunto.

Siti di condivisione di video, come YouTube, saranno sottoposti agli stessi obblighi a cui è sottoposta la RAI.

articolo completo:

http://italiadallestero.info/archives/8766

BUONPOMERIGGIO, SBULLONATO POPOLO!


Come ti risolvo la crisi:
Prendere per unità di misura, il salario di un operaio €1040/mese.
Poi a Ministri, Onorevoli, Presidenti di Regione,Managers di aziende pubbliche, Managers di aziende private che ricevono aiuti di stato (banche, fiat, editoria, tv private, etc.)
compenso massimo 5 volte quello di un operaio.
TUTTO COMPRESO ed in pensione a 65 anni con il SISTEMA CONTRIBUTIVO.

Dite la verità; sono scemo?

antonio d., carrara Commentatore certificato 24.01.10 14:36| 
 |
Rispondi al commento

pugliesi, votate per vendola e ricordatevi qualsiasi cosa vi consiglia d'alema fate il contrario troverete sempre più vantaggi di quelli che vi avranno promesso

luca giorgia Commentatore certificato 24.01.10 14:25| 
 |
Rispondi al commento

ATTENZIONE...

Credo di aver trovato LA PROVA PROVATA che l'attentato allo Gnomo di Arcore è una GRANDE BUFALA...una BUFALA FRUTTO DI UN VERO E AUTENTICO COMPLOTTO. Credo di aver trovato la famosa 'pistola fumante' che non lascia dubbi sull'ipotesi di un FALSO ATTENTATO ALLO GNOMO.

QUalcosa che forse nessuno ha mostrato in questo modo fino ad oggi.

Vi prego di seguirmi attentamente:

Aprite questo video

http://www.youtube.com/watch?v=yHIL8bP2Jm0

Sono rappresentati DUE DISTINTI FILMATI del famoso 'attentato' di Tartaglia.

portate il filmato al minuto 0,43 secondi E FATE UN FERMO IMMAGINE-

poi APRITE UN'ALTRA FINESTRA dello stesso filmato
(con copia/incolla dell'indirizzo non sarà difficile) e fatelo avanzare fino al minuto 2,34 secondi...E FATE ANCHE QUI IL FERMO IMMAGINE.

RESTRINGETE ENTRAMBE LE FINESTRE in modo da avere SOLO i filmati l'uno accanto all'altro.

FATELI RIPARTIRE INSIEME E AVRETE SOTTO GLI OCCHI CHE...SI TRATTA DI DUE FILMATI DIVERSI!

LE IMMAGINI CHE VEDRETE SCORRERE SOTTO I VOSTRI OCCHI SONO DECISAMENTE DIVERSE NEI DUE FILMATI!
CHIEDO A OGNUNO DI VOI DI TROVARE I PUNTI DI DIFFERENZA E RIPORTARLI NEI SOTTOCOMENTI.IO NE HO TROVATI ALMENO 10!

Il secondo filmato è infatti la COPIA TRASMESSA UNA SOLA VOLTA ( E POI PIU') DA EMILIO FEDE SU RETE 4 (che secondo me non è altro che LA PROVA registrata IN PRECEDENZA di quello che si sarebbe svolto a Milano SUCCESSIVAMENTE, dandola al Fido Emilio per avere la possibilità di trasmetterlo prima degli altri se tutto fosse andato secondo i piani!...)

SE GUARDATE BENE LO SFONDO DEL SECONDO FILMATO vi renderete conto che è DIVERSO DAL PRIMO!
Sembra uno studio cinematografico! e che tutti i presenti in quel 'PROVINO' erano tutte le comparse coinvolte poi per far sembrare vero il tutto.

Quindi se ho ragione...tutti i presenti intorno al nano il giorno del finto attentato erano attori già preparati!

Dino Colombo Commentatore certificato 24.01.10 14:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

>>> sancho

http://forum.chatta.it/politica/7992907/guardate-questi-altri-ot.aspx?pcount=5

in questo link ci sono due filmati interessanti.
il primo è uno dei "tuoi" che linki spesso...
il secondo è una mia "particolare" risposta ...

hasta "pretone" ...
e...NON mi accusare di nuovo di essere un
"massone ideologizzato"! eh eh eh !!!


@@@PERFAVORE!!!!!!!!!!
Leggetevi la lettera scritta da Rosa a Beppe Grillo e publicata quí a fianco.
Questione di cultura sociale + che di solidarietá!
Non facciamo passare inosservata questa triste notizia!!!
Cerchiamo di essere un pochino + concreti nelľesprimere almeno la nostra solidarietá a persone che ne hanno davvero bisogno e che hanno chiesto ľaiuto di Beppe e del blog!!!!
10 commenti mi sembrano davvero troppo pochi per questa donna.
Scusate il fuori tema,ma certe notizie secondo me non possono aspettare di essere il tema del giorno per essere prese in considerazione,ELEZIONI IN PUGLIA O MENO!!!!!
CIAO a tutti e grazie.

Donato S., Vienna Commentatore certificato 24.01.10 14:23| 
 |
Rispondi al commento

La corruzione e' sempre esistita e sempre ci sara'. Occorre continuare a combatterla.

La Giustizia non funziona per molte leggi anomale e perche' la magistratura ha troppo potere.

Berlusconi e' un grande anomalia per il conflitto di interessi, ma e' indubbio che alcuni magistrati lo perseguitano con qualunque pretesto.

La magistratura e' indubbiamente politicizzata con circa il 75% schierato a sinistra e il 25% schierato a destra.

La Tav va fatta a prescindere dalle contestazioni.

Grillo dice tante cose giuste ma ci marcia sopra commercialmente.

Di Pietro e' solo un opportunista e un enigma da chiarire.

Le mafie ci sono ancora ma sono divise in due parti: i delinquenti che commerciano droga, usano il pizzo, sfruttano la prostituzione etc.
e poi ci sono le mafie che operano nel legale ma sempre con sistemi mafiosi.

L'immigrazione deve essere regolamentata altrimenti ci sara' una guerra tra poveri.

La politica e' opportunismo al 50% e il resto e' bloccato per colpa degli opportunisti.

Il processo "breve" e' una buffonata perche' breve non e' e serve a Berlusconi.

Per chi ha la sfortuna di avere a che fare con la magistratura italiana, quelli che devono veramente preoccuparsi sono gli innocenti.

Il welfare in Italia e' insufficiente, ma gli italiani se ne aproffittano.

Le tasse hanno aliquote sbagliate e nessuno vuole cancellare l'evasione.

Chi fa politica o si interessa di politica lo fa solo per arricchirsi.

La meritocrazia non esiste.

L'economia italiana e' controllata dai sindacati e dall'apparato ancora esistente comunista.

Gli italiani votano per simpatia e non per logica o vantaggio social-economico.

Il 10% degli italiani tiene in scacco tutta l'Italia da decenni.

Essere di sinistra o di destra non ha nessun significato pratico perche' molti non sanno neppure la differenza:e' una moda.

Per decenni era di moda essere di sinistra, ora e' di moda essere di destra.

Nessno fa nulla per nulla.

I fatti sono fatti. 24.01.10 14:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Prima Di Tutto Vennero A Prendere Gli Zingari

Di Bertold Brecht - Berlino, 1932


Prima di tutto vennero a prendere gli zingari
e fui contento, perché rubacchiavano.

Poi vennero a prendere gli ebrei
e stetti zitto, perché mi stavano antipatici.

Poi vennero a prendere gli omosessuali,
e fui sollevato, perché mi erano fastidiosi.

Poi vennero a prendere i comunisti,
ed io non dissi niente, perché non ero comunista.

Un giorno vennero a prendere me,
e non c'era rimasto nessuno a protestare

Michele Bellazzini, Bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.01.10 14:20| 
 |
Rispondi al commento

E' inutile sperare, non cambierà nulla per i prossimi anni, la sinistra non vuole e non può battere la destra. A Roma candida la Bonino, raccatata da Veltroni e eletta con i voti del PD, che sputa nel piatto dove mangia. In Campania si parla di Bassolino, in Puglia si parla di Vendola.
Più che bravi loro (il centrodestra) sono una chiavica gli altri (il centrosinista).
Con questi competitor sarebbe difficile perdere.
Vecchio Saggio

esposito g. Commentatore certificato 24.01.10 14:19| 
 |
Rispondi al commento

Credo che il post di grillo non dia colpa a berlusconi per la situazione che ci troviamo.
Credo innanzi tutto che il post rispecchi fedelmente il declino di una società,che grazie ai suoi governanti di dx,di sx, e centro e proseguendo con i governanti che successivamente hanno affossato le vecchie ideologie,per inculcarne di nuove(Bellezza,denaro,droga,spettacoli,veline,escort,finocchi, ecc)con stampa e TV hanno creato un nuovo popolo di imbecilli incapaci di ragionare con il proprio cervello e quindi asserviti al loro potere.
Penso che potremmo ribellarci a tutto ciò solo se volessimo una società fondata su valori universali(dignità,onestà,verità e solidarietà)
Scusate lo sfogo!!!!

oreste SP 24.01.10 14:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si, caro Beppe (si fa per dire), tanto i commenti non li caghi minimamente, ti servono solo per dimostrare che hai un codazzo di qualche centinaia di migliaia di sfigati ed esasperati...
Dicevo: giarda che una situazione cosi marciscente, mica la cambi con le tue scimmiette ammaestrate a cinque stelle, sai?
Certo che lo sai: nessuna svolta epocale è mai stata portata a termine dalle telecamerine e dai blog, qui occorre gente davvero incazzata e con le palle, tu non sei artefice di una svolta dal basso: tu pretendi solo miti trentenni che smanettino al pc, mediocri esecutori delle tue mediocri direttive.

sandro giombi 24.01.10 13:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Arezzo: Gasparri contro l'inviato di Ballaro'

24 Gennaio 2010 12:57 POLITICA

AREZZO - Maurizio Gasparri dal palco della convention del Pdl in corso ad Arezzo prende di mira l'inviato della trasmissione di Raitre Ballaro'. "C'e' uno sfigato di Ballaro' - ha detto il capogruppo dei senatori del Pdl - che passa la vita ad inseguirci ed e' venuto anche qui. Solo che oggi - ha aggiunto sorridendo - non ci sono gossip o polemiche e non ha un 'c....' da fare". E ha invitato la sala a fargli un applauso. (RCD)

IO NON HO VOGLIA DI SPRECARE OFFESE PER LO SGUERCIO...
SI FA AVANTI QUALCHE VOLONTARIO?

Anto Di Commentatore certificato 24.01.10 13:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Italia paese allo sfascio, accorpamenti politici di cozzaglie, Destra che si unisce al centro (Casini)per vincere elezioni, sinistra che si unisce al centro (Casini) per vincere elezioni, e nessun progetto e programma politico, si sacrificano persone di buon governo, per favorire sedie a questo od a quello, in funzione dell'effimera vittoria, chi se ne frega dei cittadini, dei loro problemi, delle loro aspettative, delle loro frustrazioni, se le piccole imprese sono con l'acqua alla gola, se un lavoratore dipendente non arriva a fine mese. Anni fa un certo LICIO GELLI disse che il potere è in mano all'informazione, chi la detiene può condizionare le scelte politiche. Questo potere è stato in grado (Gelli consigliere) a causare migliai di morti, che ancora oggi in Piazza de Majo(Argentina)si chiede giustizia, oppure governi alla Pinochet, ma quando mai capiremo noi cittadini di non farci condizionare, che siamo noi gli imprenditori ed i proprietari dell'azienda Italia, ed impariamo a scegliere i DIRIGENTI DELLA NOSTRA AZIENDA, una dirigenza aziendale incapace, porta la società al fallimento. Una società si crea sullo sviluppo, lo sapeva bene un ex operaio italiano (BORGHI) (IGNIS VARESE) che creò un'impero, oggi queste grandi persone con questa gentaglia sarebbero costrette ad emigrare come molti italiani di idee già fanno.

enelusco marsango Commentatore certificato 24.01.10 13:53| 
 |
Rispondi al commento

il magistrato del sud e sicuramente sinistro :

Ha ragione il Procuratore di Verona. Infatti,dopo il gravissimo episodio dell'occupazione del campanile in Piazza San Marco realizzato con uno dei più moderni carri armati, camuffato da vecchio trattore ricoperto di latta ed un cannone camuffato da un tubo che dalla stufa porta al camino vero (infatti in Veneto si definisce "el canon de la stùa") ed armati di pantofole e bottiglie Molotoff, camuffate da bottiglioni di buon vino e grappa, le camicie verdi, armate di non si sa cosa, hanno tentato di rovesciare i governi di quel periodo, in modo così subdolo che nessuno se ne è accorto. Solo la magistratura che per anni ignorò le "ragazzate" delle brigate rosse, sempre vigile, è riuscita a sventare il tentativo di cospirazione delle camicie verdi.Grazie alla magistratura,noi,italiani inconsapevoli,non ci si ritrova sotto la dittatura che avrebbero posto in essere le antidemocratiche camicie verdi.

Incoronata Imperatore Commentatore certificato 24.01.10 13:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le folcroristiche camicie verdi della lega, sono pericolosi terroristi, tanto pericolosi, che si aspetta 15 anni per incriminarli e guarda caso proprio nell'imminenza di una tornata elettorale, e anche se non hanno mai commesso atti contrari alla legge. Le brigate rosse che hanno sparso sangue di innocenti nelle strade del nostro Paese, sono dei semplici compagni che sbagliano, i soliti due pesi e due misure, molto cari alla sinistra e dei magistrati che le stanno accanto.

Incoronata Imperatore Commentatore certificato 24.01.10 13:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Italia paese allo sfascio, accorpamenti politici di cozzaglie, Destra che si unisce al centro (Casini)per vincere elezioni, sinistra che si unisce al centro (Casini) per vincere elezioni, e nessun progetto e programma politico, si sacrificano persone di buon governo, per favorire sedie a questo od a quello, in funzione dell'effimera vittoria, chi se ne frega dei cittadini, dei loro problemi, delle loro aspettative, delle loro frustrazioni, se le piccole imprese sono con l'acqua alla gola, se un lavoratore dipendente non arriva a fine mese. Anni fa un certo LICIO GELLI disse che il potere è in mano all'informazione, chi la detiene può condizionare le scelte politiche. Questo potere è stato in grado (Gelli consigliere) a causare migliai di morti, che ancora oggi in Piazza de Majo(Argentina)si chiede giustizia, oppure governi alla Pinochet, ma quando mai capiremo noi cittadini di non farci condizionare, che siamo noi gli imprenditori ed i proprietari dell'azienda Italia, ed impariamo a scegliere i DIRIGENTI DELLA NOSTRA AZIENDA, una dirigenza aziendale incapace, porta la società al fallimento. Una società si crea sullo sviluppo, lo sapeva bene un ex operaio italiano (BORGHI)che (IGNIS VARESE) che creò un'impero, oggi queste grandi persone con questa gentaglia sarebbero costrette ad emigrare come molti italiani di idee già fanno.

enelusco marsango Commentatore certificato 24.01.10 13:50| 
 |
Rispondi al commento

Corrono voci che il governo tedesco sta pensando di stampare in gran segreto nuovamente i Marchi tedeschi per essere pronti nell'eventualità che l'Euro vada a ramengo grazie ai soliti paesi levantini indebitati fino al collo.

Spagna, Italia, Grecia, Portogallo, le solite repubbliche delle banane


Claudio Battaglia, Zurigo Commentatore certificato 24.01.10 13:50| 
 |
Rispondi al commento

test.

Stelvio R., Milano Commentatore certificato 24.01.10 13:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vedi Beppe, metà delle cose che scrivi non dipendono da Berlusconi, dal governo, da Roma ladrona: dipendono dal comportamento di tutti noi, di tutti gli italiani che non sanno e non vogliono sapere cosa significhi vivere in un paese civile, vivere in democrazia.

Siamo abituati a fare quello che vogliamo, senza alcun rispetto per nessuno. Conta solo il nostro piccolo comodo, in tutto. Non toglieteci l'amico vigile che ci leva la multa, non fatemi fare tre passi in più per parcheggiare dove è permesso, non fatemi tenere in mano un pezzo di carta o una lattina sino al più vicino cestino...

E' per questo, tra l'altro, che ho abbandonato tutto e me se sono andato via: non voglio che i miei figli vivano qui e imparino questo modo di fare e di pensare; non credo che basti lottare contro la privatizzazione dell'acqua o contro Berlusconi per trasformare il nostro modo di vivere.

Occorre cambiare gli Italiani, occorre cambiare noi stessi. Se riesci a tanto, avrai fatto più di Gesù Cristo...

Io, intanto, a qualsiasi costo e con qualsiasi sacrificio, vivo altrove, cresco i miei figli altrove, in un mondo che è lungi dall'essere perfetto, ma dove il rispetto per gli altri fa ancora parte del quotidiano.

Chi ha dimostrato che le cose (in economia e in natura) funzionano solo quando un individuo agisce non soltanto per il suo proprio bene e interesse ma anche per il bene e l'interesse di ogni membro del gruppo ha vinto il Nobel, ma è rimasto sconosciuto...

Federico Maria Robatto Commentatore certificato 24.01.10 13:46| 
 |
Rispondi al commento

a nord di milano, amici e fratelli rom difesi a spada treatta da dementi sinistri rossi buonisti, hanno rubato 60 tombini:

la disgrazia e' che neanche un rosso ci e' caduto dentro!!

Incoronata Imperatore Commentatore certificato 24.01.10 13:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il mondo della comunicazione ed il web non sono solo ''spazi da occupare'', ed ''i responsabili dei processi comunicativi'' debbono, anzi, ''promuovere una cultura di rispetto per la dignita' e il valore della persona umana''.

Lo ha affermato papa Benedetto XVI mettendo cosi' in guardia dal ''rischio'' di una occupazione della rete e, piu' in generale, del mondo della comunicazione, per messaggi discorsivi.
***
Pensavo fosse il lancio del Blog dell'Ave Maria e invece no.
Che alla fine sarebbe stata una voce come le altre.
E invece è qualcosa di più insidioso.
"Messaggi discorsivi", dice.
Cosa saranno mai?

Non sarà una implicita richiesta DI CENSURA?

Non essendo all'altezza di un confronto per via della loro forma mentis, scelgono la più facile via della censura.

Vedete però che persino il Papa ha capito le potenzialità del Web.
Se non vedesse il potenziale rivoluzionario del web starebbe zitto.

Come indizio è
DA NOTARE CHE NON ATTACCA LA PORNOGRAFIA IMPERANTE DEL WEB MA GLI SPAZI DI ESPRESSIONE DELLE OPINIONI.

E noi?
Questo è quando La Morale Religiosa va all'attacco di Diritti SacroSanti per DOMARLI E CONTROLLARLI. Questo è l'obiettivo.
Badino però che:
I nostri DIRITTI NATURALI sono PREESISTENTI a quelli dei sacrestani, anche se non sono del tutto acquisiti.
Inviolabili e imprescrittibili.
Ma perchè certe cose non le dice in Francese o in Inglese?
Cosi lo capiscono tutti.

Da schiantare dalle risate 24.01.10 13:42| 
 |
Rispondi al commento

Si chiama Rita Caccamo ed è il gup di Verona che ha motivato il rinvio a giudizio di 36 camicie verdi con l'imputazione di “costituzione di banda armata”, reato che prevede fino a 12 anni di reclusione. Il procedimento contro militanti padani accusati di non voler restare schiavi di Roma venne avviato nel 1996 dall'allora procuratore Guido Papalia

l'azione della magistratura italiana prosegue nei confronti delle Camicie verdi ritenute “una vera e propria associazione a carattere militare, articolata in più compagnie dislocate territorialmente, che si prefiggeva lo scopo di conquistare l’autonomia della Padania dall’Italia”.

Tra i rinviati a giudizio figura anche il sindaco di Treviso e segretario della Liga Gian Paolo Gobbo e il deputato Matteo Bragantini. Difensore della maggior parte degli imputati è l’avvocato Matteo Bragandì, che ha parlato di “processo politico che cozzerà col macigno della prescrizione”.

Incoronata Imperatore Commentatore certificato 24.01.10 13:41| 
 |
Rispondi al commento

DOPO IL NO MAFIA DAY un sospiro di sollievo

In Sicilia Cuffaro condannato a sette anni di carcere «Ha favorito la mafia»

Ludovico A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.01.10 13:35| 
 |
Rispondi al commento

Con VENDOLA
per "UN GIORNO di STRAORDINARIO DISSENSO".

(perché tutti i partiti del centro-sinistra puntano disperatamente sul Boccino; perché solo Beppe Grillo appoggia con grande forza Vendola).

Nichi Vendola ha governato per cinque anni la Regione Puglia, dopo aver vinto, è bene ricordarlo, una incredibile battaglia prima contro Boccia e poi contro Fitto.

Alla fine del mandato, i partiti della coalizione si sono esplicitamente rifiutati di aprire un dibattito sull'operato del Governatore: ha governato bene o male? sono più gli errori o i meriti? chissà, ma, soprattutto, chi se ne frega.
Vendola è stato un'anomalia per la sua pervicace determinazione nel rivolgere l'attenzione ai cittadini, limitando al massimo il potere degli APPARATI dei partiti, che, obtorto collo, erano stati costretti a sostenerlo.

A partire da Frisullo.

Dunque, nessun giudizio, ma solo la conclamata volontà di estirpare il bubbone, cioè il corpo estraneo.

Ha cominciato Pierferdy Casini in Caltagirone, ineffabile inventore della formula delle alleanze politiche "a geometria variabile": minghia!
Fuori dalle palle Vendola o noi non ci stiamo.

Ci si è buttato a pesce D'Alema, con il fido Bersani e, subito, tutti gli altri, compreso Di Pietro. (D'Alema, quello che sentenziò che la Lega era una costola della Sinistra).

Mica fessi! Questo Vendola non evocava più solo lo scontro fra un'idea di Sinistra contro una di Destra: rappresentava, anche al di là della sua stessa volontà e consapevolezza, la battaglia di quanti, pur essendo iscritti o semplicemente votando per certi partiti, NON CONTANO NULLA, perché sopraffatti dagli APPARATI, tenaci custodi degli interessi propri e dei loro sodali.

Fortunatamente, lo ha capito anche Grillo, che proprio per questo si è affrettato a dare 6 stelle a Vendola.

Forza Nichi.

eduardo quercia 24.01.10 13:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

anche il Time parla male dell'italia di berlusconi :
http://www.time.com/time/world/article/0,8599,1955569,00.html

Claudio M 24.01.10 13:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa vicenda del "Lodo Alfano" è solo una piccola parte delle schifezze che hanno già fatto e che continueranno a fare; leggi “ad personam” che a loro servono per rendersi immuni alla legge. Un altro disegno criminogeno già iniziato da tempo in ordine al saccheggio dell’Italia, è quello delle privatizzazioni: le autostrade, la telecom, le acque, il gas, l'enel sono in mano ai vari benetton, tronchetti dell'infelicità (per gli italiani), ai nominati e sodali di turno, che "tutti" questi infami al governo (Fatto salvo un Di Pietro ed altri come lui), hanno nominato al puro scopo di procurarsi "tangenti" perpetue e assicurate nel tempo. E allora smettiamo di lamentarci e cominciamo ad agire! Voglio lanciare un'idea e/o provocazione che i “sindacati servi di partito” avrebbero già dovuto porre in essere; usiamo la rete e ogni altra forma di comunicazione, per raccogliere le oltre 20 Milioni di adesioni e firme di Italiani disagiati; cioè quelli che stanno già combattendo per il posto di lavoro perso, i pensionati, i disoccupati, i disadattati, i cassa integrati, i licenziati, i precari, i terremotati e quanti altri ancora, al fine di “costringere” i nostri infami dipendenti a ridimensionarsi ad 1/3 come numero e come stipendio, a ridurre i costi sfarzosi di tutti gli apparati di stato, ad abolire il finanziamento ai partiti, a ridimensionare l’uso della auto blu, le scorte e parecchie altre cose. Ho fatto un piccolo calcolo alla “tremonti” determinando quanto segue; il recupero di tutte queste enormi risorse sottratte agli italiani, e la relativa ridistribuzione equanime “con la verifica capillare dello stato di bisogno delle famiglie ricomprese nel disagio”, da effettuarsi mediante un nuovo ufficio di collocamento incaricato a gestire e distribuire l’erogazione dell’assegno sociale”, andrebbe ad annullare quasi totalmente la disoccupazione e a riequilibrare in positivo questo stagnante disagio sociale. F.to Il pensionato (Geom./Consulente del Lavoro)

adolfogattini (lidiya) 24.01.10 13:30| 
 |
Rispondi al commento

Un popolo per farsi rispettare non si serve di discorsi o proteste, deve prendere i cannoni per prepararsi ad una novella révolution, deve cambiare se stesso, se ci sono troppi imbecilli che non riescono a far rispettare i propri diritti universali, perchè sic et simpliciter, si fanno servi di quelle sanguisughe criminali che sono un'egemonia di stato.

Ludovico A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.01.10 13:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUANTOO MANCAAAA?!?!?!?!?!?!?

luca a., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.01.10 13:18| 
 |
Rispondi al commento

Oggi le primarie del Pd in Puglia, per Vendola e Boccia è il giorno della verità.

Bari (Adnkronos) - 'Nichi il rosso', 51 anni, è stato per cinque anni presidente della Regione: è convinto che "vincerà la democrazia". Boccia fa appello alla certezza di coinvolgere l'Udc nella cosiddetta 'Alleanza per il Sud'

========================

Vendola, se la Puglia è ancora pulita e non sottomessa alla "sacra corona", dovrebbe vincere.

Boccia, infatti, fa appello all'UDC per ottenere un discreto consenso.

Gli inciuci sono il pane quotidiano per gli uomini dalemiani, loro non sanno che cosa significa amministrare onestamente e correttamente le società, loro amano preventivare i loro illeciti futuri introiti, è la cosa che sanno fare meglio.

cettina d., isola Commentatore certificato 24.01.10 13:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Benedetto XVI lancia i cyber-preti: "Web è una grande opportunità per evangelizzare"
(ing)

Più adepti, più soldi.
Più falsi credenti, più 8 per mille.
Siamo ritornati ai tempi delle indulgenze......

La fede è un intimo godimento dell'anima, glielo volete far capire al finto Cristo in terra?

cettina d., isola Commentatore certificato 24.01.10 13:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

questo individuo non e' berlusconiano
e' sempre stato del pidi meno elle
eppure....
Bologna, Delbono dal pm per cinque ore
"Non mi dimetterò neanche se rinviato a giudizio"
nessuna differenza
ruba....

♫ fly ♫ fly, portorotondo Commentatore certificato 24.01.10 12:57| 
 |
Rispondi al commento

Certo che devono votare Vendola.
Se non altro per provare una nuova esperienza.
Avete mai votato per una pornostar?
E per un gay?
Avete mai votato per un gay?
Io l'ho fatto in passato.
E' una esperienza liberatoria e che vi metterà pure di buon umore.
Per un pò...non per molto.

Sul serio.

Da schiantare dalle risate 24.01.10 12:56| 
 |
Rispondi al commento

Senza parole.... Solo tristezza e rabbia x il mondo che lasceremo ai nostri figli... se non faremo qualcosa, e al più presto, W la rivoluzione!!!!!

Cuore Di corvo, Roma Commentatore certificato 24.01.10 12:55| 
 |
Rispondi al commento

Cambiare le cose dipende solo da noi, dalle nostre scelte quotidiane, dai nostri atteggiamenti. Non possiamo fare come le tre scimmiette. Si può cambiare in meglio...basta volerlo. I governanti non sono nulla senza il nostro consenso!!!

Luca A. 24.01.10 12:51| 
 |
Rispondi al commento

Quindi, secondo quanto si sente/vede/legge in giro, và a finire che o ci comprano i cinesi grazie a Tremorti o ci conquistano i mussulmani grazie alla demografia (loro figliano, noi no).

Spero nella seconda ipotesi: sarebbe troppo bello vedere il papa indossare il fez invece che la tiara!

Rat Man Commentatore certificato 24.01.10 12:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'e' un tempo per ogni cosa...

C'e' un tempo per incazzarsi
c'e' un tempo per brontolare
c'e' un tempo per piangere

ORA e' il tempo per AGIRE

il moVimento deve crescere contarsi e mostrare il suo POTERE alla classe politica...
Ci siamo esposti in prima persona a favore di VENDOLA

Se VENDOLA perde le primarie sara' una sconfitta (niente di grave...ma una sconfitta)

Tocca a voi Pugliesi del moVimento, tocca a voi caricare in macchina amici e parenti e portarli alle primarie!

La vittoria di Vendola deve essere un PLEBISCITO contro la partitocraziae a favore dei CITTADINI!

Un piccolo passo per il moVimento ma un grande passo per la deocrazia in italia!

Spero presto che la "CONTA" degli iscirtti sia resa pubblica...

Piu'siamo piu' possiamo influire sulle decisioni della politica. Spero che presto il portale per la "DEMOCRAZIA DIRETTA" sia pronto...perche solo con le intenzioni non si puo' allargare il nostro movimento...dobbiamo far vedere a tutti come funziona!

Fino a che non verra' applicata la DEMOCRAZIA DIRETTA al moVimento, il moVimento sara' incompiuto!

Max P. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.01.10 12:46| 
 |
Rispondi al commento

l'esatta visione di quello che vedo ogni giorno.. silenzio/assenzo.. come se ne esce?

paolo miceli 24.01.10 12:44| 
 |
Rispondi al commento

La "benda" armata
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

La benda armata è quella di Silvio di Arcore ! A pari delle vecchie "bande armate" tenta di depistare
il Paese a suo vantaggio. Questo è un motivo per cui non si parla quasi più del falso attentato.
Potrebbe anche essere il motivo che infastidisce il "grillino borghese" riguardo a divulgazioni
storiche precise che servano per riflettere su situazioni gravissime di crisi nazionale e mondiale.

Gli stessi leghisti nel governo oggi vengono indagati su fatti di molti anni fa , quando avevano le palle
ma operavano contro l'unità dello Stato. Argomento completamente avulso dalle vecchie bande armate di origini socialcomuniste e fascistoidi ! Ebbene, il risultato finale è che le su citate bande
anti-stato , anti-unità sono nella stanza dei bottoni mentre quelle "popolari-unitarie" ne sono
completamente fuori o nelle patrie galere !

Per tutti i coglionazzi che ancora scrivono "magistratura rossa" un bel vaffanculo con il cuore !

hasta - sporchi di marrone misto a verde!


Interessante il DelBono, Sindaco di Bologna.
Una quadretto di famiglia e amici di famiglia degno del Basso Impero D'Oriente.

NEL SUO PICCOLO si dà da fare mica da ridere.

400 euro qui, un bancomat alla fidanzata per interposta persona là, un società estera laggiù, qualche viaggetto a spese nostre quà e là.

Questione Immorale?
Ma no.
QUESTI SONO MORTI DI FAME CHE PRENDONO AL VOLO L'OCCASIONE GIUSTA.

Eh insomma ...400 euro sono un discreto risparmio.

LI HANNO ALLEVATI CON CURA!

http://www.repubblica.it/politica/2010/01/23/news/delbono_interrogato-2052243/

Da schiantare dalle risate 24.01.10 12:42| 
 |
Rispondi al commento

questo post era un vero e proprio cazzotto nello stomaco. in culo alla balena per il firma-day a chi se lo può permettere (non noi toscani...)

edoardo a. Commentatore certificato 24.01.10 12:30| 
 |
Rispondi al commento

esilarante, ma estremamente vero. grazie Beppe, sono con te. pietro

pietro attanasio 24.01.10 12:28| 
 |
Rispondi al commento

Bersani: "Sfido il premier in tv"
Sbagliato!
sfidalo a dimezzare i parlamentari, consiglieri, assessori del 50 % ,
sfidalo ad abbassare i vostri stipendi di parlamentari del 40 %,
sfidalo a ad abbassare le tasse ai dipendenti a stipendio fisso,
sfidalo a tagliare i costi della politica del 40 %,
sfidalo a chi è più di sinistra, sfidalo sulle cose concrete che interessano a noi tutti i giorni,
sfidalo a non andare più in TV a far ridere, a dire pagliacciate, a far finta di liticare, sfidalo a lasciare libera la RAI, sfidalo sul conflitto di interessi tutti i giorni dell'anno. Bersani sfidalo sulle cose vere, sui fatti, sul quotidiano.
Altrimenti andatevene via voi e i vostri legulei.

cesare beccaria Commentatore certificato 24.01.10 12:26| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 28)
 |
Rispondi al commento

Anche se un è bel po' che non scrivo sono sempre presente e sempre più addolorato. Tutt'attorno c'è soprattutto desolazione morale. I tanto decantati valori sono solo merce di scambio. Le autorità spirituali chiacchierano a vuoto e si vendono al miglior offerente. Anche se partecipassimo più attivamente a movimenti come quello cinque stelle creato praticamente dal nulla da Beppe Grillo e amici, quasi certamente non basterebbe. Non so che dire. Attendo, ma non so perché. Certo le mie residue speranze per un mondo un tantino più equo stanno sfumando del tutto. E attendo, ma non so cosa. Anche il mio è silenzio-assenso? Ho tentato di coinvolgere idealmente qualche amico. Qualcuno ora legge il blog, uno si è iscritto al movimento, gli altri si dibattono tra i loro infiniti problemi di quotidiana sopravvivenza civile. Siamo attorniati da una masnada di menefreghisti ... evidentemente la misura non è ancora colma. C'è assuefazione agli slogan del potere, ma non si può dire che la colpa sia solo dei mass-media. Nel passato, quando nemmeno i giornali erano così diffusi, era lo stesso. Scorro tra i post per cercare qualche bella idea, leggo ancora con affetto Grillo, ma noto delusione, persino Beppe Grillo mi sembra deluso. Egli, tuttavia, tenta di smuovere le coscienze, ci prova e riprova ricorrendo ad ogni sorta di artificio mediatico. E, ovviamente ha ottenuto dei risultati, ma sempre e solo briciole rispetto a ciò che servirebbe davvero per uscire dal pantano della precarietà ...

franco p., catanzaro Commentatore certificato 24.01.10 12:24| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, ragazzi tutti,
qui se non scendiamo in piazza a ROMA, davanti al palazzo del governo, questi rovinano noi e i nostri figli!!
DEVONO LORO CAGARSI SOTTO!!!!
basta subire!!
dobbiamo andare a ROMA e starci - PERMANENTEMENTE - fino a che non se ne vanno con l'elicottero!!
io il Nano me lo sogno di notte ormai!!
ma pacificamente!
basta la nostra presenza!
NE PARLERANNO TV E MEDIA MONDIALI!!!!
RILASCEREMO INTERVISTE!
BASTA CON GLI EUROPEI CHE SI (E CI) CHIEDONO "MA COME E' POSSIBILE CHE VI TENIATE UN BERLUSCONI AL GOVERNO????"

Paolo R., Padova Commentatore certificato 24.01.10 12:24| 
 |
Rispondi al commento

E' domenica e in pasticceria non si trovano cannoli, vuoi vedere che li hanno presi quelli dell'UDC per festeggiare la condanna di Cuffaro in appello ?

Infatti la prima condanna era stata festeggiata con i cannoli !


Ma cosa faranno con i cannoli questi dell'UDC.....


Capisc'a me

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 24.01.10 12:22| 
 |
Rispondi al commento

Alina, ieri sera ci ha proposto:

Intervista al generale Fabio Mini.

http://www.youtube.com/watch?v=vULH9LE5iIU
--------------------------------------------

Non siamo più nell'era atomica! L'abbiamo superata!

Avremmo risolto definitivamente il problema dell'energia: energia infinita senza fili gratis per tutti ed in ogni luogo, ed invece utilizzano scoperte e tecnologie per distruggere umanità e creato!

Altro che rinnovabili!

sancho . Commentatore certificato 24.01.10 12:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pugliesi, tutti a votare x VENDOLA!

...DI CORSA!

Toni Alamo 24.01.10 12:19| 
 |
Rispondi al commento


TREMONTI: «CALO DELLE TASSE QUANDO CI SARÀ LA RIPRESA. NO A "MACELLERIA SOCIALE"»
Che vuol dire, mai, finchè ci saranno questi a governare le tasse per chi le paga non caleranno mai.

cesare beccaria Commentatore certificato 24.01.10 12:19| 
 |
Rispondi al commento

Cuffaro, anche se venisse confermato in Cassazione la sua condanna a 7 anni di prigione, sara il Parlamento a dover autorizzare l'arresto.
Il Parlamento dei condannati, dei ricchiu, degli opportunisti, dei servi di Berlusconi, degli avvocato doppiolavoristi, dei non abbiamo lavorato.
Zitti, subiamo, zitti soffriamo.

cesare beccaria Commentatore certificato 24.01.10 12:17| 
 |
Rispondi al commento

domenica 24 gennaio 2010
finalmente qualcuno ha capito che qui ci sono GRILLINI "benpensanti" e grillini borghesi
e cosa fanno sti benedetti personaggi?
CENSURANO
povero blog che ormai e' da trattare come una qualsiasi chet
ed e' per questo che a volte mi sorge spontaneo offrire cafethino a tutti o quasi
\_/)

♫ fly ♫ fly, portorotondo Commentatore certificato 24.01.10 12:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le parole sono sempre molto belle, peccato che siano sono parole.
Siamo sacrificati al dio consumo e ormai la strada è già asfaltata.
Ogni goccia di benzina è sporca di sangue ogni carato d oro è sporco di sangue ogni goccia di metano è sporca di sangue , ogni prodotto che consumiamo ha alle spalle ettari di foreste animali piccole realtà, distrutte per sempre. E' facile fare del moralismo spiccio, ma la realtà è ben lontana, siamo schiavi del benessere e nn vogliamo cambiare. Le formiche si comportano da formiche, come i leoni sono leoni, i pesci nuotano le piante respirano e le stelle bruciano idrogeno e elio. Noi uomini siamo solo uomini e ci comportiamo come tali è nella nostra natura nel nostro dna che trasmettiamo alle future generazioni. L' evoluzione stà nel cambiamento
o nel persegure la strada che abbiamo davanti la scieltà è già scritta.
Anche queste sono solo parole i fatti sono un universo parallelo di cui noi nn abbiamo neanche la percezione

luca burla (dalailama81), Piacenza Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.01.10 12:16| 
 |
Rispondi al commento

lo stato italiano ha bisogno di denaro, che incassi i 90 miliardi di euro che l' aams gli deve dare per gli anni passati.
e adesso l'aams e' in ordine con i pagamenti verso lo stato o ha accumulato ancora altri miliardi di debito?

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 24.01.10 12:09| 
 |
Rispondi al commento

GUARDIE PADANE ah ah ah ah! Che ridere. Un manipolo di ubriaconi coglioni e puzzolenti vestiti di verde. Spero che la giustizia rifili a questi invasati almeno 5 anni di riposo nelle patrie galere. Spero che ognuno di questi imbecilli venga infitalo in celle stracolme di congolesi, marocchini, turchi e romeni. Così tanto per vedere come ne escono.

OSSO DURO, REGGIO E. Commentatore certificato 24.01.10 12:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillo ho regalato il tuo DVD Terra Reloaded che ho comprato con i miei soldi alla scuola internazionale dei miei figli in Olanda, non dico il nome , mi hanno chiesto se ce ne sono altri del genere . Cosa devo rispondere? Se vuoi ti do la mail e gli rispondi tu, fammi sapere qualcosa ti prego , se si vuole fare qualcosa di buono bisogna farlo fino in fondo, altrimenti sono energie perse......LA CENSURATA....

Romeo er meio del closseo 24.01.10 12:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Be le parole sono sempre molto belle, ma i fatti sono nascosti in un universo parallelo in cui noi nn andremo mai. Il fatto è che noi siamo completamente dissociati dalla realtà. Perchè ci sono guerre in ogni luogo del mondo, del terzo mondo che vengono combattute per darci la possibilità di poter avere i "privilegi" che noi abbiamo ogni goccia di benzina è sporca di sangue ogni volta che mangiamo al mac sono ettari di foreste sacrificate al dio consumo popolazioni sterminate in africa per e materie prime animali estinti........ Siamo dei tossici, drogati dal benessere. Il fatto è che le formiche si comportano come formiche, i leoni come leoni.
I pesci nuotano gli uccelli volano le piante respirano, le stelle bruciano. Noi siamo solo uomini e ci comportiamo da uomini, la vera evoluzione sta nel cambiamento, ma chi vuole cambiare.
Anche queste sono solo parole i fatti sono un altra cosa.

luca burla (dalailama81), Piacenza Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.01.10 11:58| 
 |
Rispondi al commento

Tu chiamale se vuoi estorsioni
di Marco Travaglio

Per due giorni abbiamo atteso smentite alle indiscrezioni pubblicate l’altroieri dal Pompiere della Sera sul presunto “patto Berlusconi-Fini”: il “processo breve” approvato al Senato verrà congelato alla Camera fino al 25 febbraio, quando è prevista la sentenza della Cassazione su David Mills; se la Cassazione annullerà la condanna a Mills per essere stato corrotto da Berlusconi, il processo a Berlusconi per avere corrotto Mills sarà virtualmente morto e dunque non sarà più necessario ammazzarlo per legge.

Così la legge si inabisserà a Montecitorio e lì riposerà in pace per sempre, mentre a bloccare gli altri processi al premier provvederà l’immunità per le alte cariche (lodo Alfano costituzionale turbodiesel a trazione integrale) o per tutto il Parlamento (lodo Chiaromonte-Violante, dal nome degli astuti piddini che si danno un gran daffare per regalare l’impunità a B.).

Se invece la Cassazione dovesse condannare definitivamente Mills, segnando così il destino di B., il processo breve sarà approvato a tappe forzate, devastando definitivamente quel che resta della Giustizia.

Né Berlusconi né Fini hanno smentito questa ricostruzione, anzi ieri Angelino Jolie l’ha indirettamente confermata: fino a qualche ora prima giurava sull’irrinunciabilità del processo breve (“ce lo chiede l’Europa”, “danneggerebbe appena l’un per cento dei processi”); ora ripete tutto giulivo, nella certezza di non poter perdere la reputazione essendosela già giocata da tempo, che “il processo breve non è il Vangelo”.

Se dunque le cose stanno così, siamo di fronte a un plateale ricatto del governo alla Cassazione: o salva Berlusconi dal suo processo, o non si salva più nessun processo.

segue sottocommenti

silvanetta* . Commentatore certificato 24.01.10 11:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bisognerebbe organizzare una grande manifestazione in cui la gente scrive a caratteri cubitali i nomi delle brave persone morte sul lavoro!

Danx Danx 24.01.10 11:52| 
 |
Rispondi al commento

Della serie:
Lasciamo che si metta una toppa


Il Biologo Toni Gradl, intende avviare una denuncia collettiva contro il governo della Repubblica Federale.
Nei vaccini contro l'influenza suina (ma non in quello per le forze militari e per i ministri o nel vaccino per l'Austria) è stato introdotto lo squalene come adiuvante.
I vaccini possono causare:

Dolori Reumatici
Artrite
Mal di testa persistente
Mal di testa, vertigine, perdita della memoria
Esaurimento
Dolore in molte parti del corpo
Indigestione cronica
Diarrea cronica
Eczemi
Psoriasi
Sensibilità alla luce cutanea
Sudorazione notturna
Lupus eritematoso
Guarigione difficoltose delle ferite
Perdita di pelo sul corpo
Fenomeno di Raynaud
Encefalopatia (difficoltà di movimento e di gestione della mimica facciale, tremore, fluttuazione delle palpebre, bisogno compulsivo di sonno, perdita di massa muscolare, fine tremore delle mani, andatura incerta)
Sindrome di Guillain-Barré (infiammazione dei nervi, paralisi che parte dalla gambe)
Anemia
La secchezza degli occhi e delle mucose (sindrome di Sjogren)
Gonfiori dei linfonodi
Allergie / ipersensibilità

Se dobbiamo fare il conto delle follie non la finiamo più. Ciao ciao.

Alina F., Varese Commentatore certificato 24.01.10 11:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Finalmente una buona notizia !!!!!
Tremonti:giù le tasse se ci sarà la ripresa.
A questo punto possiamo essere certi che nel 2010 le tasse dovranno essere abbassate perchè ci sarà la ripresa,si,la ri presa per il culo !!!!!"

sergio s 24.01.10 11:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.

Solo per precisare, al buon Dumas e ad altri "so tutto io", che il nuovo nick di Margherita è

HERMIONE- figlia di Menelao ed Elena (ed anche l'amica di Harry Potter).

Non ho alcun collegamento con la sig.a Incoronata.

P.S.- Sono in volontario esilio.

Hermione 2010 24.01.10 11:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@@@ AnSia NewSSS:Il viola "portasfiga" @@@

Il 10 gennaio scorso ci fu un sit-in del "popolo viola" vicino alla basilica di san Pietro.
Rivolsero questa preghiera:"Ratzinger aiutaci tu".
######

Ieri,nella giornata dedicata alla comunicazione,"il pastore tedesco" ha risposto alla richiesta,di "quei violacei portasfiga", dicendo:
"La rete va sfruttata.Anche i nuovi media sono utili per evangelizzare.I preti devono sfruttare questa moderna tecnologia e creare relazioni sempre più intense...."
##
In altre parole "il pastore tedesco" invita i preti ad invadere,come già fanno con radio Maria, il "territorio altrui".Sì,ora i preti,per ordine del loro supremo,dovranno frequentare i vari blog e "imporre" le loro idee e la loro religione.
Cam.
P.s.
Minchia signor tenenete:"lor pretoni" verranno rompere i coglioni anche qui?

Camillo Sesmoulin Commentatore certificato 24.01.10 11:50| 
 |
Rispondi al commento

Non c'è nessuna ripresa o ripresina!

Forse, solo un lieve rallentamento della caduta, nel continuo smantellamento di fabbriche da trasferire altrove!

E' la globalizzazione sterminatrice voluta e guidata dagli assassini del mondo!


I politici sono solo l'interfaccia complice ed occultatrice del potere!

sancho . Commentatore certificato 24.01.10 11:49| 
 |
Rispondi al commento

A proposito della sciagura di Favara, dove sono morte due bimbe il ministro della giustizia Alfano:'' bisogna che i giudici accertino la verità e che i responsabili di questa tragedia siano paghino''.
Questo giudizio sulla magistratura, è valido anche per Berlusconi?

Sebastiano O. Commentatore certificato 24.01.10 11:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e.. se puta caso il processo breve non ce la fà...
cosa si farà tirare in faccia?.......

Anib Rome, Rome Commentatore certificato 24.01.10 11:44| 
 |
Rispondi al commento

.....l'incredibile imbarbarimento della capacita'
di giudicare, le calunnie reciproche, l'insospettata
bramosia di distruzione, l'inaudita marea di menzogne e l'incapacita' degli uomini di porre un limite......

.....l'uomo civile e' ancora un barbaro............
addossa ai suoi simili la responsabilita' di caratteristiche negative che sono invece le sue.
Ma la psicologia del singolo corrisponde alla psicologia delle nazioni..........................

La psicologia della nazione puo' cambiare soltanto se cambia l'atteggiamento dell'individuo.
I grandi problemi dell'umanita' non sono stati mai risolti da leggi generali, ma sempre e soltanto da un mutato atteggiamento del singolo.

Liberamente tratto da Carl Gustav Jung, 1916.

Comunque a parte Jung e modernamente il cinico
pessimismo di Cioran, il post di cui sopra porta alle lacrime dovute alla rabbia e all'impotenza,
come cercare di mordersi i gomiti.

Ci sara' mai un momento, anche breve, in cui potremo cercare di porre fine a tutto cio'?

Platone affermava che non potra' mai esistere
la vera democrazia finche' non sara' abbattuta l'ignoranza.

Questa benedetta ignoranza che fa ed ha fatto sempre tanto comodo alle manipolazioni del potere.

E triste my friends, ma la soluzione si allontana sempre di piu', oggi come oggi.

Cerchiamo di mantenere, noi, quel barlume di speranza, questa tenue fiammella che deve venir alimentata continuamente, senza mai abbattersi e cercare in noi stessi quella forza necessaria per combattere il sistema che non deve mai abbandonarci, concretizzando il piu' possibile.

Cheers. Frank

Frank A. 24.01.10 11:41| 
 |
Rispondi al commento

NON C’È UN SOLDO IN BILICO TRA TASSE E DEBITO

Ci siamo: i toni del presidente del Consiglio iniziano a cambiare, da: “Aboliremo l’Irap” e “abbasseremo le tasse, dobbiamo essere soddisfatti di essere riusciti a non mettere nuove tasse”.

Lo ha detto Berlusconi in Toscana venerdì, e la frase campeggia a tutta pagina sul sito Internet del Pdl.

La distanza fra le promesse funamboliche e la prossima finanziaria che dovrà trovare 30 miliardi di euro fra tagli alla spesa e nuove entrate doveva essere accorciata.

Ed è stato fatto con cautela, introducendo gradualmente la pillola che dovremo ingoiare fra la seconda metà del 2010 e l’inizio del 2011.

Inizia a spaventare come i mercati finanziari stanno reagendo ai conti pubblici di Grecia, Spagna e Portogallo e soprattutto spaventa lo spread di 0,90 per cento in più rispetto alla Germania che l’Italia pagava ieri sul suo debito decennale.

Non c’è una buona aria sui mercati per chi promette troppo, parla troppo e spende troppo.

Fino a ieri noi avevamo tutte e tre le caratteristiche.

Berlusconi ha vissuto il periodo di Tagentopoli a Milano e sa bene che più che per le le ruberie, la gente era indignata dal fatto che quella classe politica aveva portato il paese sull’orlo del baratro finanziario.

Quindi il presidente del Consiglio si prepara a servire due piatti indigesti: il primo sarà un condono fiscale per le imprese, così generoso e di maglia larga da fare impallidire gli abitanti delle isole Cayman.

Il secondo una manovra fiscale per racimolare i miliardi che ancora mancheranno all’appello.

Probabilmente si tratterà di nuovi tagli allo stato sociale, forse alla polizia, sicuramente alla giustizia.

Negli anni in cui ha governato Berlusconi il debito pubblico è aumentato di 400 miliardi di euro e le tasse non sono scese di un centesimo.

E l’impressione è che si navighi a vista per rimandare quanto più a lungo possibile il momento in cui i 1.800 miliardi di debito ci si ritorceranno contro.

segue sott

silvanetta* . Commentatore certificato 24.01.10 11:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Finalmente una buona notizia !!!!!
Tremonti:giù le tasse se ci sarà la ripresa.
A questo punto possiamo essere certi che nel 2010 le tasse dovranno essere abbassate perchè ci sarà la ripresa,si,la ripresa per il culo !!!!!

sergio s 24.01.10 11:34| 
 |
Rispondi al commento

Trattativa con il fisco per l'ex avvocato di Margherita Agnelli, Emanuele Gamna, accusato di aver evaso il fisco sulla parcella da 15 milioni di euro.
***
Al centro dell'indagine ci sono gli oltre 34 milioni di euro contestati dalla Procura come appropriazione indebita aggravata, e riferiti a fatti non coperti da prescrizione, a Silvio Berlusconi, Farouk Agrama e i manager Daniele Lorenzano, Roberto Pace e Gabriella Ballabio.
***

BENISSIMO
Attiro l'attenzione su "non coperti da prescrizione".
Se qualcuno qui dentro conosce personalmente qualche operaio-comemrciante-artigiano-professionista che ha goduto della prescrizione lo scriva e gli sarò debitore di un caffè.
Così intanto mi spiegherà i dettagli.
Ma sono abbastanza tranquillo di risparmiare un euro perchè questi soggetti privilegiati stanno nell'ombra e non frequentano gente che lavora sul serio.
A parte i saltimbanchi impuniti che si fanno notare perchè lavorano nello spettacolo.

POI

15+34 FA UGUALE A 49 milioni di euro
solo in due bottarelle.

E se allora scrivo
CHE DANNO LA CACCIA AI LADRI DI POLLI MENTRE CI STANNO SVALIGIANDO LA CASA
è una cazzata o la verità?

e che NON C'E' NESSUNA DIFFERENZA tra un operaio-impegato-artigiano-commerciante e professionista.
Certo non parlo dell'avvocato sopra e nemmeno della Fiat o delle catene di supermercati.

Sembra una cazzata ma su sta differenza che NON ESISTE SIAMO FERMI DA 40 ANNI.

http://www.milanofinanza.it/news/dettaglio_news.asp?id=201001221410555569&chkAgenzie=TMFI&sez=news&testo=&titolo=Agnelli,%20l%27ex%20legale%20di%20Margherita%20tratta%20con%20il%20fisco

Da schiantare dalle risate 24.01.10 11:31| 
 |
Rispondi al commento

Lasciatemi cantare.....
perché ne sono fiero...
perché son'italiano ...
un italiano vero...

Toto Cutugno docet.

E' tutta acqua che scorre senza ostacoli;
intanto la "pasta" dei politicanti da strapazzo - ormai l'emiciclo tutto - lievita e monta col favore di questi batteri, di questi morbi virulenti. In questa società purulenta ed ammorbata che ancora ci ostiniamo a chiamare Italia.
P.Gianni

Giovanni Panìco 24.01.10 11:29| 
 |
Rispondi al commento

Aggiungiamo nel silenzio della giornata.....

Vi sveglio alla notte chiedendomi come mai le cose della mia ditta vanno così male. Forse sono stato un pessimo imprenditore..... forse ha ragione il mio commercialista; mi dice tutti gli anni che non sono congruo.....congruo...... Ma se tutti i mie colleghi hanno già chiuso da anni le loro attività o per raggiunti limiti di età o per essere stati assorbiti da gruppi di multinazionali dovi non capisci come fanno a fare la tua stessa attività aggiungendo costi come: agenti, locazioni che io non ho ( mi sono tolto dalla pelle il poco che ho senza mai essere andato su un'aereo o in posti di villeggiatura mai più lontano di qualche centinaio di Km ) capo area, capo zona, funzionario........ Ma come cavolo faranno??? Mi sveglio al mattino alle sei e la prima cosa che penso:....verranno quelli dell' AUSL questa mattina o quelli della sicurezza del lavoro o la finanza??" tutti gli anni abbiamo dei controlli da persone sempre diverse ed ogniuno di loro chiedono cambiamenti assurdi e applicazioni di normative inventate su misura alla tua attività perchè sentendo i colleghi che fanno lo stesso lavoro, gli stessi si preoccupano di far applicare normative completamente diverse dalle tue. Queste persone che vigilano sulla sicurezza alimentare o sulla sicurezza infortunistica o finanzieri sembrano mafiosi che arrivano nella tua sfera privata chiedendoti la mazzetta. Non è una sanzione, no! è una vera e propria mazzetta perchè non applicano lo stesso metro e non applicano le stesse normative. Le normative vigenti sono talmente contradditorie tra loro che l'interpretazione è soggettiva. Tu non devi lasciare al sole nessun alimento mentre i centri commerciali hanno tutti i giorni cataste di alimenti SEMPRE al sole. Qualche cosa vorrà pure dire!!! Sì. Le multinazionali insieme alle banche, alle Spa municipalizzate e agli amici dei politici si prefiggono solamente una cosa.

avere IL MONOPOLIO altro che libero mercato....

Paolo B., Parma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.01.10 11:27| 
 |
Rispondi al commento

Che sorpresa !
Era da immaginarlo , la divulgazione storica infastidisce il "grillino comandante"
o il "popolo grillino borghese" !
Il post con link al filmato su youtube delle ultime fasi della rivoluzione bolscevica girate in lingua originale in una finction russa è STATO CANCELLATO !

Eppure l'avevo postato perchè sull'altro forum stavamo parlando dell'ultima pseudoSommossa
in Italia ...dalle parti di Grillo, appunto ...

Allora per chi ne vuole sapere di più consiglio il link seguente...

http://forum.chatta.it/politica/7992777/come-i-media-possono-manipolare-il-nostr.aspx?p=4

andate a data 24/01/2010 ore 01.38.14

ci sono fotografie di questi tempi , confrontate con il su citato filmato.
PRECISO PER IL KAPO' : Solo per riflettere , non vuole essere " istigazione" a nulla .

poveri ta-glia-ni!!


non è possibile accelerare le dinamiche di cambiamento di un Paese sia per motivi economici che culturali, ma sicuramente un giorno arriverà il cambiamento oppure è già in corso maniera latente e strisciante. L'importante è non perdere la testa nel frattempo, ma aspettare con pazienza il momento giusto per fare delle scelte etiche e considerare la centralità del singolo nella complessa società odierna.

tiberio bagnarol 24.01.10 11:24| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo è l'abitudine a non combattere più che ci ha fregato....speriamo che Beppe sappia darci il LA per nuove lotte future; consiglierei poche ma buone!

Giovanni PASCOLO, Tolmezzo (UD) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.01.10 11:23| 
 |
Rispondi al commento

TGNET irpinia 22 gennaio 2010 - IL PONTEnews - SETTIMANALE CATTOLICO IRPINO lancia una proprosta alle prossime elezioni propone SAVIANO candidato a GOVERNATORE DELLA CAMPANIA -
il primo problema della campania è la CAMORRA e lo scrittore SAVIANO il fenomeno lo conosce benissimo...percio' è l'unico che puo' eliminarlo.......-

http://www.youtube.com/watch?v=ipgbAV5o7Eg

grill net 24.01.10 11:19| 
 |
Rispondi al commento

Esiste uno piu' viscido di D'alema,oggi,in Italia?

(a parte il Cavaliere?)

sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 24.01.10 11:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CAMICIE VERDI, IL TRICOLORE PRESENTA IL CONTO

Rinviati a giudizio 36 leghisti Tra loro Gobbo e Bragantini

Le Camicie verdi erano “un’associazione di carattere militare con scopi politici, poi confluita in un’altra e più complessa struttura denominata Guardia nazionale padana”.

Per questo, 36 leghisti, fra cui il sindaco di Treviso Gian Paolo Gobbo e l’attuale deputato Matteo Bragantini, saranno processati a Verona il 1 ottobre prossimo.

Tutti devono rispondere del reato di costituzione di banda armata e rischiano, in caso di condanna, fino a 12 anni di reclusione.

I fatti contestati risalgono al biennio 1996-1997 e solo adesso si arriva davanti a un tribunale perché, nel frattempo, gli avvocati degli indagati hanno frapposto mille ostacoli.

Ci sono state molte sospensioni e ripetute richieste di pareri e pronunciamenti vari alla Camera, al Senato, al Parlamento di Strasburgo e anche alla Corte costituzionale.

I magistrati di Verona (l’inchiesta era stata avviata dall’allora procuratore Guido Papalia) hanno dovuto aspettare tutto questo tempo, ma non hanno mutato atteggiamento di fronte a quelle vicende.

Dice, adesso, in aula, il procuratore aggiunto Angela Barbaglio:
“Anche gli scout e gli alpini hanno una struttura che può assomigliare a quella militare e perché nessuno si sogna di processarli?
Perché hanno finalità del tutto pacifiche.
Le Camicie verdi e le Guardie Padane, invece, avevano come finalità lo scioglimento dello Stato”.

Per dare un significato a queste parole, allora, bisogna tornare a quegli anni.

Umberto Bossi teneva un comizio al giorno per dare forza e spirito ai “patrioti padani” che avrebbero dovuto opporsi “all’Italia colonizzatrice”.

Ricordava ogni minuto la battaglia di Pontida e gli “indomiti padani” che la combatterono.

La risposta della piazza era questo ritornello:

“Abbiamo un sogno nel cuore/ bruciare il
tricolore”.

segue sottocommenti

silvanetta* . Commentatore certificato 24.01.10 11:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Eh Si .... il silenzio !!!
Perchè nessuno parla più del finto attentato al Berluscoioni ma cavolo
un'occasione così ghiotta per sbugiardarlo ce la vogliamo lasciar scappare.
Beppe autotassiamoci creiamo uno studio legale e rompiamogli il culo.!!!!!
...... e' proprio vero che la peggior censura è il silenzio....................

Tiziano F. Commentatore certificato 24.01.10 11:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

facile previsione profetica per le prossime elezioni: i voti passano da IDV a 5 Stelle e vince l'astensionismo di chi non si ritrova più con dx e sx.
vedremo ...

niamo suppo 24.01.10 11:11| 
 |
Rispondi al commento

Solo una frase: Eh, sti cazzi??
http://youmme.blogspot.com/

Andrea A. Commentatore certificato 24.01.10 11:10| 
 |
Rispondi al commento

Cagliari. Sono le 8,30 di una bella mattina di dicembre. Ho appena accompagnato mia figlia a scuola. Sto tornando a casa. Mentre attraverso le strisce, alle mie spalle sento un botto. Un bambino si lamenta disperato mentre gli esce sangue dalla bocca e dal naso. "Aiuto, aiuto" sono le uniche parole che riesce a dire. E' stato appena investito sulle strisce pedonali! Aspetto i vigili urbani. Voglio testimoniare l'accaduto e denunciare la pericolosità di quella strada. Denuncio il fatto che ogni giorno qualcuno rischia la vita in quelle strisce. Il vigile mi dice che è stato segnalato decine di volte. Ma nessuno fa nulla. Così decido di scrivere una raccomandata al Sindaco di Cagliari. "Signor Sindaco", gli scrivo, "la presenza di due scuole impone maggior sicurezza per i bambini e i loro genitori, la zona è carente di segnalazioni, le strisce pedonali sono in prossimità di un dosso, la mattina il riverbero del sole rende ancora più pericoloso attraversare quelle strisce, le auto corrono troppo, ci sono dei cassonetti che ostruiscono la visuale a chi tenta di attraversare". Il sindaco non si degna di rispondermi. Mando una mail al comune di Cagliari con tanto di documentazione fotografica. Un 'dirigente' comunale mi risponde dicendomi che l'Italia è un paese di allenatori, che per accontentare uno se ne scontentano cento, e altre amenità del genere senza entrare nel merito del pericolo segnalato. Oggi, 24 gennaio, tutto è come allora. Qualche giorno prima dell'incidente ho assistito a un'altra sfiorata tragedia. Una bambina attraversa le strisce, un automobilista frena all'ultimo momento e da dentro l'abitacolo sbraita contro la povera scolara che rimane impietrita in mezzo alla strada. Prendo le difese della bimba e l'aiuto ad attraversare. Ma cosa le resterà in testa ? La paura e l'incredulità per essere stata sgridata. Solo perchè attraversava le strisce con cautela, come le è stato insegnato. Il sindaco e i suoi "dirigenti" devono una risposta a quei bambini.

mariano c., cagliari Commentatore certificato 24.01.10 11:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.youtube.com/watch?v=_UsbwlbiXOQ

Anib Rome, Rome Commentatore certificato 24.01.10 11:07| 
 |
Rispondi al commento

Solo una frase: Eh sti cazzi??
http://youmme.blogspot.com/

Andy A. 24.01.10 11:06| 
 |
Rispondi al commento

@ viviana...non riesco a risponderti....mi censurano come tante altre volte, non vanno neanche a messa la Domenica , ho dovuto cambiare il nick piu volte perche' se non non riesco ad entrare... qui e' tutto pilotato sale e scende chi vogliono.

romeo er meio del closseo 24.01.10 11:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la descrizione esatta della miserabile vita dell'italiano medio in un paese governato o diretto o conquistato da ladri, farabutti, opportunisti, criminali, finti religiosi, falsi cattolici, finti politici, un inferno da terzo mondo in piena Europa.

cesare beccaria Commentatore certificato 24.01.10 11:01| 
 |
Rispondi al commento

Andate via dall'Italia. Non meritate questo schifo. Avete il diritto adesso. C'e' un altro mondo al di la' delle Alpi. Io vivo in Germania. Qui se un SUV parcheggia sulle striscie la gente chiama immediatamente la polizia che interviene immediatamente. Le citta' sono senza barriere architettoniche completamente ciclabili, l'evasione fiscale non e' immaginabile e perseguita piu' di uno stupro. Lo stato sociale funziona, esistono aiuti alle famiglie ANCHE PER GLI STRANIERI (noi prendiamo 375 euro al mese per aiuto ai bambini). Pagano la scuola li lingua, corso professionali. Ed incredibile a dirsi non esiste il razzismo. Nessuno si permette di chiamare i miei figli meticci (mia moglie e' di colore) come invece accade in Italia.

La Germania e' un paese civile. E cosi' sono Danimarca, Svezia, Finlandia, Norvegia, Regno Unito, Francia, Svizzera..

Andate via da quella cagata di Italia.

I piu' cretini rispondono: sei un vigliacco, noi restiamo per lottare, per cambiare!!!

Io rispondo: se avete famiglia restare e' vostro egoismo. Dovete andare via non per voi ma per la vostra famiglia. Per dare un futuro ai vostri figli. Se ci tenete a loro, fate la valigia e cominciate a vivere e lavorare sul serio ove se valete sare te riconosciuti e potrete guadagnare per voi e per i vostri figli cio' che meritate.

L'Italia non la cambiate, non la cambierete mai. E' in cancrena e la cancrena non si cura.

antonio signore 24.01.10 10:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Responsabilita' puo' essere la parola chiave.

Respons-abilita' significa anche abilita' nel rispondere,in modo congruo e corretto,a tutte le istanze del momento presente,a qualunque cosa la vita ci prospetti.

La societa' moderna e' caotica,complessa,spesso fuorviante e complicata.

La vita invece,se poniamo al centro noi stessi,e' molto piu' semplice.

Possiamo cambiare solo noi stessi,in realta'.
Solo guardando in profondita' dentro noi stessi,riusciremo a riconnetterci con tutto cio' che e'realmente importante per noi,in accordo con le nostre reali aspirazioni,le nostre intuizioni.
Se chiudiamo gli occhi nella nostra solitudine,sapremo come agire e scegliere,senza bisogno che le scelte ci vengano "suggerite" dall'alto.

Questa e' l'unica etica che dovrebbe "guidarci",quella che sgorga autentica da dentro noi stessi.

Solo così "demistificheremo" tutti gli pseudo-eventi,le menzogne create ad arte per manipolare,per confonderci.

Solo "coltivando" una coscienza umana, piu' consapevole, creeremo uno spazio tra noi e tutta la "spazzatura" che ci viene rovesciata addosso ogni giorno.

Altrimenti finiamo per farne parte.

Se non troveremo,prima dentro di noi,onorandole,quelle istanze di onesta',umanita'e giustizia che pretendiamo,spesso urlando e indignandoci,non le troveremo neanche fuori di noi,nel mondo.

sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 24.01.10 10:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

FONTE: VOLTAIRENET.ORG

Secondo Russia Today, il presidente del Venezuela, Hugo Chávez Frías, ha dichiarato che è possibile che gli Stati Uniti abbiano provocato la serie di terremoti, della scorsa settimana, nei Caraibi, tra cui quello che ha colpito Haiti.
Secondo ViveTv, è l'esercito russo che ha parlato di questa possibilità. In ogni caso, Venezuela, Bolivia e Nicaragua hanno chiesto la convocazione urgente del Consiglio di sicurezza.
La commissione dovrebbe esaminare queste accuse, e l'invasione "umanitaria" di Haiti da parte delle truppe statunitensi.

Stranamente, la fonte TV venezuelana indica come fonte delle sue accuse l'esercito russo, mentre la televisione russa indica come origine delle stesse accuse il presidente Chavez.

sancho . Commentatore certificato 24.01.10 10:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Renata Polverini non ha visto i saluti romani.
In quel momento aveva il fez calato sugli occhi e i pollici nel cinturone.

Pace e Bene

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 24.01.10 10:50| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=ReNClSqCq8w&feature=related

Stefano Bedon 24.01.10 10:47| 
 |
Rispondi al commento

Grande post, bisogna tornare ad occuparsi del nostro territorio, non lasciare che altri (neppure lo Stato)se ne occupino ma la comunità che lì vive se ne deve riappropriare. Soprattutto nelle grandi città la gente deve impegnarsi direttamente a migliorare la propria zona, senza delegare a nessuno, men che meno agli attuali vergognosi politici. In questo senso le ronde mi sembrano un'iniziativa privata positiva - intesa come un gruppo di persone che va in giro per il quartiere a vedere cosa succede.Ecceccazzo, in certe città alle 10 di sera sembra di stare in un girone infernale, e la gente cosa fa? Si gira dall'altra parte e dice che è il progresso e non si può fare nulla. E' importante mollare la TV e riconquistare l'idea di comunità. E su questo filone che pure mi pare si innesti l'idea della nuova politica che riparte dal basso, dai consigli comunali

Andre P 24.01.10 10:46| 
 |
Rispondi al commento

E' TROPPO COMODO DIRE CHE GLI ITALIANI CERTI LAVORI NON LI VOGLIONO FARE PIÙ.
QUESTO PAESE HA DETTO TROPPO PRESTO ADDIO ALL'AGRICOLTURA.
NON C'E PIÙ NIENTE.
LA GROSSA DISTRIBUZIONE HA UCCISO IL PICCOLO COMMERCIANTE, L'ARTIGIANO.
LA GRANDE IMPRESA FA SOLO SCIACALLAGGIO.
DICIAMO LA VERITÀ, SIAMO STATI SEMPRE I SCHIAVETTI DELLA GERMANIA E DELL'AMERICA.
ORA CHE ANCHE LORO HANNO PROBLEMI, NEMMENO SE CI SVENDIAMO PIÙ DEI CINESI CI VOGLIONO.
ANZI, I CINESI A PRATO FANNO PRODOTTI "MADE IN ITALY".
AHHHH, BELLA INCULATURA!

LA FUGA DI CERVELLI CONTINUA A PORTARE RICCHEZZA DA ALTRE PARTI.
DEL RESTO, COME SI FA A RIMANERE QUA QUANDO CHI A STUDIATO UNA VITA SCIENZE POLITICHE VEDE SOFFIARSI IL POSTO IN PARLAMENTO DA UNA VELINA O DA UNA PORNOSTAR?

UN PALAZZINARO CHE COMANDA L'ITALIA?
SI', HO DETTO COMANDA!

Giuliano C., scassacazzaia Commentatore certificato 24.01.10 10:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Allora:
non posso usare più la funzione 'trova'
non posso fare sottocommenti
se voto un post, il voto non compare
se uno vota un mio post, il voto non compare
c'è qualche altra disfunzione?

sono sola in questo lamento o capita anche ad altri?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 24.01.10 10:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe, ormai da anni visito il tuo blog e condivido le azioni che promuovi. Grazie per il tuo impegno, grazie di esistere.

nicola favaron 24.01.10 10:39| 
 |
Rispondi al commento

Secondo never mind i magistrati sono a orologeria, sempre alla vigilia delle elezioni
invece le leggi pro domo sua di Berlusconi non sono mai alla vigilia di niente, nemmeno dei suoi processi
strano modo dissennato di fare copincolla degli slogan di Berlusconi
tipico dei servi di Berlusconi

viviana v., Bologna Commentatore certificato 24.01.10 10:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.
Borsellino era iscritto in gioventu nel MSI.E nella sua vita ha incarnato i valori in cui credeva. Come tutti coloro che riflettono e si rendono conto della realtà,si è tolto dalle liste del partito perchè ha capito cos'era la politica.
Gli esponenti della destra che siedono in Parlamento oggi,vanno dietro alla follia di un impresario di tette e culi televisivo,che non ha mai spiegato dove ha preso 500 miliardi per edificare palazzi a Milano,1.400 miliardi per aprire canali televisivi,730 miliardi per impossessarsi dell'editoria,e che fin dall'inizio della sua attività ha avuto rapporti ambigui con personaggi loschi.
Basta guardare la storia della Banca Rasini di Milano dove lavorava il padre della persona di cui stiamo parlando,da li si capisce tutto.
Da banca della borghesia milanese con un singolo sportello i cui azionisti di maggioranza sono la famiglia Rasini cambia azionista di maggioranza negli anni 70 e 80,e lo diventa un siciliano che ufficialmente faceva il calzolaio,e da li si capisce ancora altro,ma il punto è che bisogna vedere se la gente vuole capire o gli interessa un sega,la seconda è più probabile.
Stiamo combattendo contro noi stessi e non contro la politica,stiamo facendo la guerra all'ignoranza e all'indifferenza,e queste sono guerre che non si possono vincere mai,ecco perchè si arriva all'ordinaria follia.

Roberto P. Commentatore certificato 24.01.10 10:37| 
 |
Rispondi al commento

Da pochi giorni nel mio quartiere sono ricomparsi i vigili urbani, credevo ormai estinti, con divisa, motocicletta, auto, (non erano accaduti fatti straordinari) Credo sia uno specchietto per le allodole in vista delle elezioni regionali. Non penso che il singolo cittadino possa essere incisivo con il suo intervento. Il cittadino va organizzato. io ho risposto e sostenuto i meet up perchè ritengo sia l'unico modo di reagire.

carla cadei 24.01.10 10:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il dipinto perfetto e preciso delle mie mattine, anche se abito in un paese e non in una grossa citta'.. il resto e' uguale, disperatamente identico.....!

Giuseppe P. 24.01.10 10:20| 
 |
Rispondi al commento

Una giornata incredibilmente molto realistica...

Alfredo ., Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.01.10 10:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avete visto il baffino dallo zerbino ieri serà?
Parlano di primarie e democrazia ma Vendola non c'era in trasmissione per il contraddittorio!
RAI DI MERDA!!!!!

franco antonio perrone, verona Commentatore certificato 24.01.10 10:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono contento che il blog appoggi Niki Vendola, da quello che sembra di capire una persona onesta e seria che è quello che ci vuole in un clima politico da dimenticare ( lodo alfano - processo breve - legittimo impedimento ecc.ecc.ecc.). Non si capisce l'atteggiamento del PD che appoggia un altro candidato poco conosciuto tanto per disperdere voti su voti così che alla fine non si capisce più nulla. Infine ci vorrebbe Grillo ad anno zero, non solo in filmato ma come persona fisica, visto che ci vanno tutti, ma proprio tutti, anche quelli che fanno scena quasi muta. Però anche Santoro in questo frangente dovrebbe fare la sua parte armandosi di coraggio e invitandolo.

g.n. 24.01.10 10:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ogni tanto resuscitano bin laden


Mi chiedevo:
come mai i "terroristi", se davvero sono contro l'imperialismo occidentale, non pensano mai di attaccare obiettivi strategici?
Come mai non pensano di sabotare i sistemi di guerra sismica e meteorologica, per esempio?
Sparando nel mucchio, fanno solo il gioco del "nemico"! Visto che i loro vertici non sembrano tanto scemi, dovrebbero saperlo!

sancho . Commentatore certificato 24.01.10 10:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ormai non mi é rimasta che la speranza nella forza del pensiero: pensiamo tutti, con forza, che attori, mandanti e spettatori accodiscendenti spariscano bruscamente e senza pietá, anche a costo di coinvolgere terzi innocenti. Rifondarsi consapevolmente per un futuro migliore!

guido ligazzolo, merano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.01.10 10:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vendola e' amato dalla gente normale.
Ha ridato una speranza di vita ma soprattutto di futuro a molti pugliesi.

E' un cane sciolto della politica,e questo non puo' che essere un bene,visto cosa combinano gli apparati della politica.

Dietro Boccia c'e' D'Alema,e gia' col proclama ( poi smentito )della privatizzazione dell'acqua ha fatto intravedere la politica che seguirebbe:quella dei vecchi clientelismi,degli amici degli amici,della spartizione di soldi e di potere,di una gestione del potere basata sui numeri.

Vendola nella politica ci mette ancora il cuore.
Per me questo e' un valore aggiunto.

E' per questo che se fossi pugliese,lo voterei.

sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 24.01.10 10:10| 
 |
Rispondi al commento

Si è sposata di notte la ministra cattolica Gelmini serva di papa Ratzinger. Incinta di sei mesi in barba alla richiesta verginità prematrimoniale cattolica (anche del marito). Un marito separato con una vita non molto limpida http://www.bergamonews.it/bergamo/articolo.php?id=18384 Alle nozze hanno assistito due cattolici DOC, Silvio Berlusconi, puttaniere, pedofilo, già separato e in attesa di un ulteriore separazione e il ministro Bondi separato anche lui, in linea con la migliore tradizione cattolica. Tutto di notte, come i ladri....

”gli uomini hanno amato le tenebre piuttosto che la luce perchè le loro opere erano malvage. Chi pratica cose vili odia la luce e non viene alla luce affinchè le sue opere non siano riprese”. (Giovanni 3:19-20).

Tiziana d 24.01.10 10:07| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 26)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giorni di ordinaria follia

La crisi ci sta schiacciando come in un torchio! Ed i suoi effetti divengono sempre più pesanti su ciascuno e sulla società.
Anche chi non è ancora caduto nella miseria più nera non riesce più a vedere un futuro.
Questa crisi economica sommata alla crisi di valori, alle mancanze di punti fermi di riferimento, è micidiale! Ci porta sempre più velocemente verso la disperazione e la barbarie.
Il disorientamento sta prendendo il sopravvento e siamo quasi al "si salvi chi può"!
La miscela diventa letale con l'aggiunta della paura del "terrorismo", del diverso, dell'altro, che ci viene dosata quotidianamente. E le guerre dei poveri si moltiplicano, nel quadro generale della guerra globale ai poveri.
Una crisi economica, morale, spirituale, globale studiata a tavolino da un potere che nessuno vuole vedere; che nessuno vuole combattere; che molti affiancano anche inconsapevolmente; a cui molti ubbidiscono facendosi vittime e carnefici allo stesso tempo.
Episodi di ordinaria follia, purtroppo, diverranno sempre meno episodici!

sancho . Commentatore certificato 24.01.10 10:04| 
 |
Rispondi al commento

Abbiamo corso un bel pericolo con queste GUARDIE PADANE in giro. Erano armatissimi, negli zaini, oltre all'inseparabile bottiglia di grappa, tenevano fucili ad aria compressa con il tappino di sughero e fionde con palline di plastica. L'equipaggiamento era completato con pacchi di pannolloni nel caso se la facessero addosso. Poveracci. Quanta pena fanno.

OSSO DURO, REGGIO E. Commentatore certificato 24.01.10 10:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Con VENDOLA
per "UN GIORNO di STRAORDINARIO DISSENSO".

(perché tutti i partiti del centro-sinistra puntano disperatamente sul Boccino; perché solo Beppe Grillo appoggia con grande forza Vendola).

Nichi Vendola ha governato per cinque anni la Regione Puglia, dopo aver vinto, è bene ricordarlo, una incredibile battaglia prima contro Boccia e poi contro Fitto.
Alla fine del mandato, i partiti della coalizione si sono esplicitamente rifiutati di aprire un dibattito sull'operato del Governatore: ha governato bene o male? sono più gli errori o i meriti? chissà, ma, soprattutto, chi se ne frega.

Vendola è stato un'anomalia per la sua pervicace determinazione nel rivolgere l'attenzione ai cittadini, limitando al massimo il potere degli APPARATI dei partiti, che, obtorto collo, erano stati costretti a sostenerlo. A partire da Frisullo.

Dunque, nessun giudizio, ma solo la conclamata volontà di estirpare il bubbone, cioè il corpo estraneo.

Ha cominciato Pierferdy Casini in Caltagirone, ineffabile inventore della formula delle alleanze politiche "a geometria variabile": minghia! Furi dalle palle Vendola o noi non ci stiamo.

Ci si è buttato a pesce D'Alema, con il fido Bersani e, subito, tutti gli altri, compreso Di Pietro. (D'Alema, quello che sentenziò che la Lega era una costola della Sinistra).

Mica fessi! Questo Vendola non evocava più solo lo scontro fra un'idea di Sinistra contro una di Destra: rappresentava, anche al di là della sua stessa volontà e consapevolezza, la battaglia di quanti, pur essendo iscritti o semplicemente votando per certi partiti, NON CONTANO NULLA, perché sopraffatti dagli APPARATI, tenaci custodi degli interessi propri e dei loro sodali.

Fortunatamente, lo ha capito anche Grillo, che proprio per questo si è affrettato a dare 6 stelle a Vendola.

Forza Nichi.

eduardo quercia 24.01.10 10:00| 
 |
Rispondi al commento

Facile, facilissimo post! Ma avete mai provato a rintracciare il proprietario di quel SUV e fargli capire che non doveva parcheggiare li? Avete provato a fermare il fumatore che getta il pacchetto a terra? Io si, tante, tantissime volte. Peggio, avete mai provato a chiamare un vigile in queste situazioni? Vi ha mai aiutato? E' giusto far credere al cittadino che debba esser sempre e solo lui a muoversi per primo?

Michele Zito 24.01.10 09:52| 
 |
Rispondi al commento

Il post di BEPPE e' vera poesia nella sua tragicita',le risposte di tutti sono meravigliose e mi sento un po' sorella di ognuno di voi,per questo vi dico "NON VERRA' UN GIORNO" il giorno e' oggi dobbiamo far qualcosa scendere silenziosamente in piazza tutti, ma proprio tutti e capire,contarci guardarci e riconoscerci non e' piu tempo di fare i CARBONARI, riprendiamoci le nostre vite,facciamo in modo che due bimbi non restino sotto le mura crollate di una casa indescrivibile quando a pochi metri ci sono palazzine fatte e quasi distrutte dalla insipienza di chissa' quale amministratore.
LUCIANA - NAPOLI
Beppe,mi hai conosciuto quando sei venuto a PIANURA -NAPOLI, ho i capelli bianchi e in questo momento mentre scrivo piango perche' vorrei ancora avere la veemenza e la forza che negli anni 60/70 abbiamo messo nel guadagnarci i ns. diritti.

LUCIANA LAFRATTA 24.01.10 09:51| 
 |
Rispondi al commento

io sono tesserato pd. se fossi in puglia sosterrei vendola con tutto il cuore

graziano scalmazzini 24.01.10 09:50| 
 |
Rispondi al commento

ma è possibile che a Lecce e in Puglia non si faccia niente per il movimento a 5 stelle? siamo la fogna d'italia davvero. Ha ragione la Lega a questo punto! Che schifo...

Moreno Acampora Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.01.10 09:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non ho nessuna intenzione di incazzarmi sul serio per due nani, 630+315 saltimbanchi, un falso profeta insostituibile e qualche migliaio Amministratori Pubblici alle dipendenze della Partitocrazia.
Non mi rovinerò quello che mi resta da vivere (spero moltissimo) per questa gente.
Farò un'altra cosa invece.
Ridendo e scherzando e continuando a mangiare e dormire farò quello che posso per mandare A CASA chi si RUBA DENARO PUBBLICO o attenta alla mia LIBERTA' E SICUREZZA.
Sicurezza intesa in senso molto ampio.
In qualsiasi modo lo faccia.
Sia in prima persona o attraverso interposta persona.
Qualsiasi legge fatta DA UN PARLAMENTO DI NOMINATI che vada in questa direzione troverà la mia opposizione.
Questo Parlamento non si può permettere il lusso di danneggiare i Cittadini.
Neppure se fosse in buona fede.
Non è legittimato.
Può solo cercare di distribuire denaro pubblico a destra e sinistra facendo in modo di non essere notato.
Insomma non deve rompere troppo i coglioni.

Da schiantare dalle risate 24.01.10 09:40| 
 |
Rispondi al commento

incapretata commenta questa:

Pordenone. Mette all'asta la figlia
al bar e due amici la violentano
Coneglianese accusato di aver abusato per otto anni della
ragazza, oggi 22enne: non ho fatto nulla. Sentenza in giugno
------------------------------------

la immoralità non riguarda solo la periferia di palermo cara,

la immoralità avanza rapidamente grazie al contributo di maria stella gelmini e la moratti
ministre della educazione berlusconiana

la immoralità avanza grazie al buffone che premia
mastella come parlamentare europeo.

la immoralità è bloccare la magistratura per salvare uno.

La immoralità è difendere lo indefendibile.

Fai la brava margherita, in questo porcile non si salva nessuno è ora di mandare a fanculo tutti questi politici maledetti. destri e sinistri Kaput.

reset e game over. MANETTE PER TUTTI

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.01.10 09:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Maria De Filippi, meriti cultura pop vs elitismo e snobismo

Roma, 18 gen (Velino.it) - Da anni, vado riflettendo con crescente simpatia e ammirazione per il vero e proprio fenomeno, non solo televisivo, rappresentato da Maria De Filippi. Già la distanza tra il favore del pubblico, costante ad altissimo livello, e una certa disattenzione spocchiosa dei tenutari della "cultura ufficiale", è un primo elemento a suo favore: ma la De Filippi ha fatto molto più di questo. Con un mix sapiente - cinico non più del necessario - di alto e basso, di vero e artificioso, di talento e trash, di commozione autentica e spregiudicata costruzione televisiva, i suoi programmi rappresentano una delle poche forme di cultura pop realizzata con successo nell'Italia di oggi…

(Segue nel sottocommento, ma prima sento l’obbligo di consigliarlo solo ai forti di stomaco).

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

L’articolo, che porta la firma di Daniele Capezzone direttore editoriale de “Il Velino.it”(e visto il nome del sito, c’è da pensare che la sua più alta aspirazione sia proprio quella di fare la velina) è un concentrato del pensiero dell’italiano teledipendente di oggi.
Per il momento il voltagabbana per antonomasia, cerca di portarsi avanti col lavoro cominciando a lisciare (ed in questo bisogna ammettere che è uno tra i migliori) anche certi personaggi del mondo dello spettacolo(????), hai visto mai dovessero cacciarlo a calci nel culo anche dal partito dell’amore, potrebbe sempre aspirare a qualche comparsata in uno dei talk show che lui si impegna tanto a decantare.
In fondo questi sono i personaggi che merita l’Italia di oggi. Il paese meno scolarizzato d'Europa, con la minor lettura di giornali e libri, il paese che ha inventato il fascismo e la mafia, che ospita e mantiene il vaticano, che ha votato per 50 anni la DC. e che da anni vota e porta al governo un personaggio fra i più pregiudicati al mondo che è riuscito, in pochi anni, a farlo precipitare agli ultimi posti in tutti i settori.

Franco F. Commentatore certificato 24.01.10 09:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La cosa brutta è che ci sono giornate ancora più brutte di quelle descritte!!!! e dopo torni a casa spegni la luce è dormi!!!

che tristezza

francesco ricciardi 24.01.10 09:31| 
 |
Rispondi al commento

Piersilvio attacca: "Vogliono colpire mio padre".
Mi sa tanto di annuncio di scesa in campo anche per il figlio. Una dinastia, come i Savoia...

Buongiorno Blog

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 24.01.10 09:29| 
 |
Rispondi al commento

vorrei solo ricordare agli italiani,.....CHE SIAMO UN POPOLO DI CAGASOTTO........se vediamo violentare una ragazza dentro la metro da chicchesia, ci voltiamo dall'altra parte...ecc..ecc..molti reati compiuti dagli extracomunitari, gli umbriaconi che pisciano in mezzo alla strada..........giriamo la testa come la girano i poliziotti, perchè non è vero che non ci sono, se ne fregano di tutto peggio di voi cagasotto..........e voi cosa vorreste fare? ribellarvi allo nanostato?........ma fatemi il piacere. vi do un consiglio, continuate a parlare di queste cose al vostro solito bar........ciao un'amico

giulio d'alessio 24.01.10 09:29| 
 |
Rispondi al commento

Quanto tempo passerà prima che si ripetano quotidianamente scene di ordinaria follia come quella del film da parte di persone miti che non hanno mai fatto uso di violenza in vita loro e che un giorno esplodono fino alla follia come il protagonista dell film ? Ogni persona onesta che soffre di questa situazione è una persona potenzialmente a rischio. Non ne posso più la rabbia cresce con il senso di frustrazione e di impotenza.

aldo p., Milano Commentatore certificato 24.01.10 09:23| 
 |
Rispondi al commento

"Portatori di handicap".
Occhio !
Dopo la carta dell'Onu, questa locuzione
non va più usata.
Diciamo meglio
"Persone con disabilità".
Aggiornate subito il vocabolario.
Grazie !

Marco B

Marco Buttafava 24.01.10 09:11| 
 |
Rispondi al commento

In un paese dove,(soprattutto in alcune città del meridione), i motociclisti sfrecciano davanti ai vigili senza casco, a volte in due se non in tre sul motorino. Gli stessi vigili urbani (vedi Ischia) girano in moto senza casco.
In un paese in cui gli automobilisti vanno senza cintura di sicurezza e spesso anche con il telefonino all'orecchio e, in cui gli stessi autisti butta via la cicca della sigaretta ancora accesa incuranti che in quel momento sta per arrivare un ragazzo sul motorino (ovviamente senza casco.
In un paese in cui il Presidente del Consiglio dei Ministri (proprietario di almeno tre reti TV) dice di non pagare il canone RAI, lasciando la percentuale di pubblicità invariata, di molto inferiore a quella delle sue reti.
In un paese in cui coloro che hanno stornato i soldi dai nostri portafogli ai loro conti in all'estero sono beatificati.
In un paese in cui mafia, andragheta, camorra, sacra corona unita, sono radicate s tutto il territorio nazionale ed hanno bilanci da far sfigurare quelli delle regioni più ricche del nord.
In un paese in cui veline e calciatori contano di più che scenziati e ricercatori.
In un paese in cui ................


In un paese in cui

giuseppe grassi 24.01.10 09:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

lo capite che non dovete sempre dire o chiedere a beppe grillo!!! siamo noi che dobbiamo avere le palle per cambiare, non delegare o aspettare che ce lo faccia un altro. siamo diventati un popolo di menefreghisti di merda. (esclusi pochi, disposti a veri SACRIFICI). ignoranti e vigliacchi, questa è la maggioranza degli italiani. che schifo di popolo, senza un briciolo di orgoglio. però qualcosa sta cambiando . Un tizio ha avuto il coraggio di tirare le scarpe a Bush, e noi non possiamo fare lo stesso? cominciamo anche da chi c sta vicino. BISOGNA RISPETTARE PER PRETENDERE RISPETTO

federico m. Commentatore certificato 24.01.10 08:52| 
 |
Rispondi al commento

Silenzio assenzo,tipico degli itaglioti,
basta che non tocchi il mio orticello poi
se ci sono i politici fatti loro,fino a quando?
e quanto? può durare questo stato di menefreghismo
personale? nessuno vede non vuole vedere hanno paura non si immischiano,vai avanti tu poi ti raggiungo,pensaci tu che mi trovi d'accordo,le cose non vanno vai e gridalo anche per me,i farabutti rubano? tanto io che posso fare,sono tutti inciuciati,l'attentato di milano al bastardo è un falso,lo so lo so pero che ci posso
fare,siamo alla frutta per colpa di questi pezzenti di politici,e vabe ma io mi acconteto del
poco che ho,ma loro fanno i ricchi con i nostri
soldi? ma dai è sempre stato cosi.
pago 10 euro per il taglio dei capelli al mio amico barbiere, esco schifato e incazzato.
morale 2 ore di ordinaria follia.

galletti claudio 24.01.10 08:50| 
 |
Rispondi al commento

Belluno. Prete preleva soldi dal conto
di un disabile per regalarli all'amante
Centomila euro spariti, il sacerdote è stato rimosso e si trova
in una clinica psichiatrica. Da chiarire il ruolo della donna

----------------------------------

Inchiapettata forze questo prete nordista era un marrochino? o forze un albanese?

rubaba una anziana questo bravo signore per dargli i soldi alla amante

che bellezza nel rico e educato nord, ma io la penso come gli svizzeri che vi guardano a TUTTI COME TERRONI a voi perfettini bacchetattori dal norte.

si salvano ben pochi guarda, meglio vai a rompere i marroni contro gli evassori totali di tuo quartiere, quelli che vogliono il federalismo ma non pagano al fisco.

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.01.10 08:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Loro" continuano a segnare tutte le cose che fanno sull’agenda, non per ricordarle ai posteri, ma per ricordarsi quando scatterà la prescrizione, "Lui" afferma che i Tribunali dovevano assumere tanti Cancellieri, per cancellare tutti i processi che lo riguardavano. "Lui" si alza all’alba, per avere il tempo di sparare tante cazzate in un giorno solo.Il Ministro dell’economia Tre-Monti di Pietà, ci dice di non preoccuparci: il debito pubblico è talmente cresciuto, che ormai può badare da solo a se stesso.
Il Papa-Razzo continua a dire, dimenticando i traffici delle Banca Vaticana, che rubare è peccato, applaudito da "Lui", che sostiene che, con tutti i miliardi che giravano, sarebbe stato veramente un peccato non approfittarne.
I carabinieri continuano ad arrestare i membri di parecchie associazioni culturali, colti in flagrante mentre praticano sesso di gruppo, orge e droga, e che discolpano, dicendo che si stanno allenando per la prossima campagna elettorale: bisogna esercitarsi bene, per entrare in Parlamento…
E intanto, alle Isole Caimane, i voli dall’Italia hanno bloccato il traffico aereo: puoi vederli tutti, politici ed evasori fiscali, cardinali e criminali, trafficanti di armi e di droga, militari con la faccia di razzo, mentre si dividono la Grande Frittella, alla salute del popolo, a cui un novello Marx potrebbe ricordare che, mentre una volta l’oppio dei popoli era la religione, al giorno d’oggi la nuova droga è fatta con le corna dei potenti, amorevolmente macinate dai notiziari di regime e servite al popolo pronte per l’uso:
“Non preoccuparti se sei senza lavoro e senza casa, se non sai se domani mangerai, se non hai i soldi per curarti l’artrosi, la bronchite e l’unica palla che ti è rimasta: sii felice e contento e canta insieme a noi: meno male che Silvio c’è”.
Scusate l'interruzione, ma sto andando a spararmi nell'altra stanza.............

Giovanni Spina, NAPOLI Commentatore certificato 24.01.10 08:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Incapelata ascolta, non ti sembra che rompi i marroni?

tu che vuoi passare della parte buona della barricata ma prendeti un bel vaffanculo!

sono italianissimi quelli che sciolgono nel acido un bambino, sono italianissimi i pretti a verona cha abbussano dei sordo muti per anni
nel silenzio complice di tutti voi!
leghisti di merda

non rompere i marroni facciamo i forni crematori è uno a uno li mettiamo dentro a tutti questi farabutti nazionali e non!

cosi vedi che buonista che sono i sinistri testa di rappa.

leghisti per primis che sono i peggiori per ambigui .

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.01.10 08:39| 
 |
Rispondi al commento

Ore 8, esco di casa.
Non c´e´rumore, perche´non c´e´traffico, perche´la gente ha deciso che e´piu facile, piu´economico, piu´salutare andare a piedi e usare gli autobus.
Vado alla posta e c´e´poca coda perche´la maggior parte ha imparato ad usare Internet.
Vado sull´autobus e non ci sono bambini che suonano perche´non c´e´posto per loro.
Hanno deciso che era piu´economico rivolgersi alla Caritas.
Non c´e´nessuno che usa il telefonino perche´si sono fatti furbi e hanno capito che l´inquinamento peggiore e´quello elettromagnetico e che la maggior parte dei tumori e´dovuta a quello.
I fiumi hanno lentamente riacquistato il loro colore perche´la gente si e´fatta furba ed ha capito che una doccia settimanale e un bidet giornaliero sono piu´che efficaci, che un vestito per tutti i giorni e un altro per le grandi occasioni significa non solo poter vivere con molto meno, ma avere piu´tempo a disposizione per fare altre cose, piu´spazio in casa, soprattutto piu´spazio utile.
I fiumi devono smaltire molto meno, perche´si produce meno, perche´si consuma meno (soprattutto plastica e affini)
Al mercato compro verdura e frutta di stagione, la quantita´che mi serve e non dieci volte tanto che finirebbero nel bidone della spazzatura.
Non ho bisogno di sacchetti o scatole, ho un trolley riusabile con ruote che trasporto facilmente e mi evita di accumulare carta e plastica inutile.
Io vivo in un mondo migliore perche´la gente si e´fatta furba, ha capito che se uno aspetta i cambiamenti dall´alto muore aspettando, ma che se vi partecipa arrivano prima del previsto.
Se vuoi cambiare il mondo inizia da te stesso.
E smettila di mandare a vaffanculo tutti.
Non serve a niente, solo a farti arrabbiare...


Mediatrade, Pdl: "Accanimento giudiziario"
Piersilvio: "Pretesto per colpire mio padre"
--------------------------------------

dalla eterna serie "bellissima famiglia meneghina"

la solita minestrina tuo papi ha 99 o 100 processi ci sarà al meno la metà che lo incastrano al 100%?? o no! di cosa hai paura si dici di avere raggione FALLO PROCESSARE!

faciamola facile si non ti fidi da la magistratura qui, che facciano un altro tribunale di Nuremberg o alla Corte Europea dal Uomo con giudici non italianissimi.

Non Piangere piershilvietto dimostra che hai i coglioni sotto faciamo un tribunale internazionale forze con Baltasar Garzon quello che voleva processare augusto pinochet,(altro valoroso fascista che alzò rapidamenti i tacchi e ritorno in cile per nascondersi).

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.01.10 07:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sarà ma le mie giornate vengono
scandite da continue incazzature e urlatacce
per tutto ciò che cita il post e altre ancora.

Spesso ,amici e colleghi,mi suggeriscono
diplomatico Tacere.
La mia risposta è sempre:
Affanculo pure tu !

Buongiorno Bloggers
\_/)

edy s., milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.01.10 07:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono rimasta allibita e costernata quando ho sentito, riguardo Mediatrade, il ministro della giustizia, ribadisco giustizia, dire che non conosceva i fatti ma conosceva Berlusconi che lavorava bene per l'Italia . Un ministro della giustizia che dice di non conoscere i fatti e assolve a parole un accusato e' una cosa incredibile di una gravita' eccezionale che indica che la parola giustizia e' stata completamente svuotataa del suo significato.

claudia spagnuolo 24.01.10 07:18| 
 |
Rispondi al commento

non lo so...non capisco e non riesco a rendermi conto di come siamo finiti così...ma veramente gli italiani non riescon a regire?il governo è pieno di persone tossicodipendenti,dipendenti dal dio denaro e dalla fame di potere,usano parole benevoli per farsi dentire dalla parte dei cittadini,per far vedere che anche loro sanno cosa vuol dire essere italiani ma alla fine cosa resta?restiamo solo noi,da soli,con i nostri 1000€ al mese se ci va bene,a sperare che non succeda niente di imprevisto,niente che ci impedisca di arrivare a fine mese,niente...ecco restiamo solo noi con niente,niente che ci faccia sperare che le cose cambino...siamo soli,senza stato,senza lavoro,senza diritti e con u sacco di doveri...siamo tristi,siamo tanti,troppi,troppo arrabbiati...sono stanco,stanco di tutto e di tutta questa m e r d a ,bello...proprio bello essere ITALIANI.

andrea d. 24.01.10 04:13| 
 |
Rispondi al commento

CrashDown.it » Le scoperte sul NUCLEARE di Gianni Lannes (nascoste dal governo e dai media)

http://www.youtube.com/watch?v=IPCqv1mQOFo

Daniele G. 24.01.10 03:20| 
 |
Rispondi al commento


RESISTENZA...rivoluzione

KOBA KOBA Commentatore certificato 24.01.10 02:49| 
 |
Rispondi al commento

I POLITICI, come i pannolini, vanno cambiati spesso ...e per lo stesso motivo!!!!

Federico Svevo 24.01.10 02:07| 
 |
Rispondi al commento

"Mattino. Scendi le scale. Porti la spazzatura nei bidoni differenziati. In ognuno ci sono rifiuti di ogni tipo." ... "Costeggi il fiume a piedi. Sulle rive, cassette di frutta e sacchetti di plastica. L'acqua di colore nero brunastro."

Caro Beppe, in questo momento il problema dell'inquinamento mi tocca più degli altri.
Vivo parte dell'anno in Sicilia e nel mio paese non si fa la raccolta differenziata.
Mi sono documentato su internet ma pare che non ci siano discariche attrezzate a meno di 100 km.
Ho iniziato due giorni fa a separare i rifiuti perchè ho avvertito il dovere di farlo, ma quando si accumuleranno dovrò sistemarli da qualche parte. E mi dispiacerebbe doverli ributtare insieme.
Beppe, aiutami tu a trovare una soluzione!
Non posso permettermi di viaggiare spesso; tu sai benissimo quanto costa la benzina.
Ma non voglio assolutamente smettere con questa buona abitudine che sto prendendo.

TI PREGO DI RISPONDERE A ME E A TUTTI QUELLI CHE TI HANNO CHIESTO INFORMAZIONI IN QUESTI GIORNI.
IL MIO E' UN PROBLEMA CONCRETO E HO BISOGNO DELLA TUA ESPERIENZA E DI UN TUO CONSIGLIO.
GRAZIE

Oscar Romano 24.01.10 01:58| 
 |
Rispondi al commento

TANTA GENTE A COMANDARE E BEN POCHI A LAVORARE,
MA SON TUTTI DA PAGARE!
PER FREGARE IL POPOLINO ECCO ARRIVA UN BEL GIOCHINO: ALLARGHIAMO IL CARROZZONE,
TANTO PAGA PANTALONE.
NOI DOBBIAM SEMPRE TIRARE LORO INVECE LI A RUBARE;
RUBERAN OGGI E DOMANI, DOBBIAM LOR BLOCCAR LE MANI
NON C'E STORIA NE POESIA DOBBIAM PRESTO SPAZZARVIA
QUESTA NON DEMOCRAZIA. TRA PAPPONI,FURBI E SERVI
TUTTI ORMAI CI STAN SUI NERVI.
CORTIGIANI E SAPIENTONI, CI ANNO ROTTO I CGLIONI;
TUTTI ACASA, A LAVORARE, CHE COMINCINO A SUDARE.
COME PULCI E PANTEGANE CI PROCURAN SOLO GRANE:
CHE TEMPESTA PORTI VIA QUESTA PARTITOCRAZIA.
QUESTO VOGLIO, QUESTO SPERO: FORSE,UN GIORNO....
SARA' VERO!!!!!!
CARMELO MIRAGLIOTTA. CIAO A TUTTI *ORFEO*

orfeo nitrebla Commentatore certificato 24.01.10 01:02| 
 |
Rispondi al commento

Esci un sabato mattina per andare in città.

Traffico bestiale; arrivato alla meta, giri 4, 5, 6 volte a vuoto per cercare un posteggio, finalmente lo trovi, posteggi.

Fatti i tuoi acquisti, fai ritorno alla tua macchina e .......la trovi bloccata dalla solita macchina in doppia fila.

Suoni il clacson, niente, suoni ancora, niente, ti guardi intorno, nessuno, suoni ancora, niente.

La macchina in doppia fila ha le luci accese, pensi che sia aperta, no, è chiusa.

Aspetti e continui a suonare il clacson, niente.

Dopo un buon quarto d'ora, spazientito, decidi di chiamare il carro attrezzi, sei fuori di testa.

Nel frattempo vedi arrivare con una certa calma una signora, che con molta disinvoltura ti dice: "non chiedo scusa perchè so di essere in torto"

Resti allibito!

Un vecchietto che ha assistito a tutta la scena le grida dietro, "sei un'incivile!", tu le dici che la sua è solo mancanza di educazione civica, mentre lei, tranquilla, mette in moto e va via.........

Ordinaria follia?

No, per me è soltanto assoluta mancanza di educazione e di rispetto.

Verrebbe voglia di comportarsi allo stesso modo, ma la ragione prevale.

Meglio passare per "fessi" che senza cervello!


cettina d., isola Commentatore certificato 24.01.10 01:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NOTIZIE IMPORTANTISSIME PER LA VITA DEL NOSTRO PAESE:


http://www.corriere.it/cronache/10_gennaio_23/gelmini-nozze_46967a38-0800-11df-b78d-00144f02aabe.shtml

luca a., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.01.10 01:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

COME SPENDONO I NOSTRI SOLDI!


"Fazio, Fazio, rendici i nostri soldi". Cosi' potremmo, appellarci al ministro della Salute, Ferruccio Fazio, parafrasando la celebre frase di Augusto, "Varo, Varo, rendimi le mie legioni", dopo il massacro di ben tre legioni nella foresta di Teutoburgo (Germania) ad opera delle popolazioni locali che vinsero grazie anche all'incapacita' del generale romano, Publio Quintilio Varo. I numeri, a inizio anno, parlano chiaro: somministrate 852.707 dosi di vaccino, acquistate 24 milioni di dosi, la percentuale morti/influenzati e' dello 0,004 per cento. Insomma, e' dir poco che abbiamo schiacciato un moscerino con la zampa dell'elefante, solo che mettere in moto l'elefante e' costato un mucchio di soldi. Al contribuente, naturalmente. Il neo ministro della Salute potremmo chiamarlo Fazio lo Sciupone, come si faceva con i generali romani e la Befana, che arriva domani, dovrebbe regalargli una calza piena di carbone.

Max Stirner , Commentatore certificato 24.01.10 00:53| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=IPCqv1mQOFo

credo sia da vedere, divulgare assolutamente e, soprattutto, reagire insime in qualche modo

Ace Gentile, torino Commentatore certificato 24.01.10 00:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ormai è certo: Il prossimo candidato alla presidenza del consiglio sarà fabrizio corona, e gli italiani, che sono imbecilli, nel mentre che lo criticheranno, lo sosterranno, e Grillo preparerà altri spettacoli per questo... Un'altro copione.. E io intanto comincio a preparare le valigie!

dileo.v 24.01.10 00:42| 
 |
Rispondi al commento

Per chi è abbastanza disilluso dalla gente che abita in questa penisola e ormai ha capito che nonostante tutte le cose giuste che si fanno, la maggioranza continua imperterrita per la sua strada, ciè la solita,io avrei una folle idea.
Dato che parlarne non costa nulla, provate a leggere. E' una cosa tipo i gruppi di aquisto terra, ma va oltre ...e di parecchio. Non so usare il compiuter dunque accontentatevi. Mi piacerebbe uno scambio di opinioni.
http://fuoridalmedioevo.blogspot.it
Grazie per l'attenzione.
Saluti

sandro c., altrove Commentatore certificato 24.01.10 00:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per saperne di più su Vendola,

http://www.italiaterranostra.it/?p=106

è già stato segnalato, ma repetita iuvant.

Resta da capire se è giusto comunque scegliere il meno peggio(Vendola appunto) o astenersi e aspettare un nuovo messia..

M.Plinio 24.01.10 00:34| 
 |
Rispondi al commento

**** EUROPA CONGELATA ******
Nuova era glaciale per l'Europa.E dall'anno prossimo sara' ancora molto peggio.Anche l'Italia sara' toccata.
Previsioni per l'estate di quest'anno:
Temperature superiori ai 40 / 43 gradi.Peggio del 2006.Ci saranno molti morti per il caldo.
Le allergie che scoppieranno in inizi di questa primavera saranno molto piu' forti di quelle precedenti e colpiranno molte persone che finora non erano colpite.
Aumenti dei tumori al cervello e neurinoma negli adolescenti e adulti,con perdita di memoria e aumento di depressione fino al suicidio,causati da telefonini e ipood.
Aumenti di cataratte e carcinaoma causati dall'uso sempre piu' intenso di forni a microonde e campi magnetici a bassa frequenza domestici.

Fistola Pasquale 23.01.10 23:43| 
 |
Rispondi al commento

VIA ETERE

Terroni parassiti Odio e identità di Radio Padania

Un giorno qualunque, ai microfoni dell’emittente leghista. Le parole degli ascoltatori sulla carovana del sud: disposti a crepare per il nord


Radio Padania Libera 14 gennaio 2010.


“...io riconosco un solo tipo di cultura che hanno portato loro, la cultura mafiosa...”;

(conduttore) “Le telefonate viaggiano alla grande”;

“l’intervento di quell’animale sudista... gente che non sa leggere né scrivere e nemmeno parlare...”;

(conduttore) “unico commento m i n ch i a . . .”;

“Io sono scandalizzata da questi meridionali... la carovana del sud”;

(conduttore) “Noi lo ricordiamo, che non è che la Lega ce l’ha con i meridionali, ce l’ha con tutta una serie di parassiti che ci sono al sud, al sud ce ne sono tantissimi, perché abbiamo visto a Rosarno... anche al nord dove ci
sono dei parassiti dove purtroppo si sono infiltrati in tante istituzioni, in tante aziende o meno... questo è chiaro. Però non è che la Lega ce l’ha con i meridionali, l’abbiamo detto tante volte, ci sono tanti meridionali che votano la Lega, che ci sostengono, che ci danno fiducia... poi non è che si può pretendere che avendo il ministro dell’Interno tutto cambi dall’oggi al domani”;

“Per fortuna ha chiamato il primo calabrese che dimostra che, ogni tanto, c’è qualcuno col cervello anche al sud... volevo invitare il secondo calabrese, se vuole, a venirmi a trovare così discutiamo pacificamente... magari se lui mi regala una busta di proiettili e io gli regalo una testa di coniglio mozzata... questa gente non ha ancora capito che noi siamo disposti anche a c re p a re . . .”;

(conduttore) “No, questa gente deve capire che la Padania, se s’incazza, son dolori, altroché ”; “...guarda, io ho 23 anni, ma sono disposto a crepare, se è il caso...”.

CONTINUA NEI SOTTOCOMMENTI


"Sempre" ....attendibile....(*):) Buonanotte


"Sancho" salutami Enrico se lo leggi:)
BONANOTTE
zzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzz

macome ceprovi (focalizzerei l'attenzione (*)), Roma Commentatore certificato 23.01.10 23:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

buona notte.
offline.

ermanno m, roma Commentatore certificato 23.01.10 23:36| 
 |
Rispondi al commento

Le religioni sono contro la "CONOSCENZA" anche quella EGIZIA.

macome ceprovi (focalizzerei l'attenzione (*)), Roma Commentatore certificato 23.01.10 23:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe,a quando un post sull'argomento?
Direi che è estremamente importante..
http://oknotizie.virgilio.it/go.php?us=40f45af9dabdc81e

SEI GRANDE BEPPE!! Commentatore certificato 23.01.10 23:28| 
 |
Rispondi al commento

********* 2012 *********
SU BEPPE,ANCORA UN PO DI PAZIENZA.TRA UN PO SARA' TUTTO FINITO QUESTA ERA DI MERDA BASATA SUL DENARO,SULLE PUTTANE DELLE TV,SUL LUSSO,IL SESSO...
PREPARIAMOCI AL PEGGIO!!

Ah...dimenticavo.In settimana prossima accadra' una catastrofe in qualche parte del pianeta,forse in Europa con molte perdite umane.
Mi dispiace dirlo,ma mi e' stato ordinato dal SIGNORE di informare i popoli.

Fistola Pasquale 23.01.10 23:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ricordatevi che la globalizzazione e il libero circolare di uomini+aziende+denaro in tutti i paesi del mondo è voluto non dai popoli ma dalle multinazionali che così non hanno piu il controllo da parte degli stati nazionali perché ovungue arrivano (con tatnti soldi) possono dettare la legge del piu forte (ricco) senza i tradizionali vincoli mantenuti in piedi dai vari nazionalismi.

perciò non confondete il razzismo con il nazionalismo e non sputate sopra al controllo della migrazione e al controllo delle merci e al controllo dei capitali cioè ai vari protezioismi come se fossero l'origine di tutti i mali che semmai è il contrario se non c'è un giusto equilibrio tra l'accoglienza e il protezionismo.

E non mi vengano a dire che la globalizzzazione è inevitabile.

Bruno BASSI, Ronchi di Massa Commentatore certificato 23.01.10 23:23| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=YH97W8AEM3A&feature=related


@ Sancho?

macome ceprovi (focalizzerei l'attenzione (*)), Roma Commentatore certificato 23.01.10 23:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non ho mai compreso bene la QUESTIONE MORALE.

Perchè definirla "morale"?
In effetti questa questione non esiste.
Esistono invece dei Diritti che sono minacciati o inapplicati.

La base della storia dell'uomo non è LA MORALE ma è il DIRITTO NATURALE.
Che sono quell'insieme di diritti INVIOLABILI che la nostra Costituzione "Riconosce e garantisce" senza tuttavia elencarli.
L'elenco è stato omesso di proposito come frutto di un compromesso?
Io penso di si.
Questi diritti sono IMMUTABILI NEL TEMPO.
Ma solo la Costituzione Francese li elenca come diretta emanazione della Dichiarazione dei diritti del 1789.
Definendoli IMPRESCRITTIBILI.
E sono:
"La libertà, la proprietà, la sicurezza e la resistenza all’oppressione”.
Se ad esempio qualcuno impedisce un furto è perchè riconosce in quel momento una violazione del diritto naturale alla sicurezza e alla proprietà.
E lo fa senza che nessuna Legge glielo suggerisca.
Infatti, i diritti inviolabili "stanno scritti nel cuore degli uomini".

Quello che invece si definisce MORALE in termini politici non è altro la giusta pretesa del rispetto del debito che lo Stato ha verso il cittadino di usare al meglio le risorse che gli provengono dalle imposte.
Poi c'è la morale imposta dalle Religioni che è cosa diversa e che non dovrebbe mai intromettersi nel rapporto che c'è tra Cittadino e Stato che Amministra.

Per paradosso la VERA QUESTIONE MORALE interviene proprio quando la Morale Religiosa si vuole sostituire al Diritto Naturale e ai suoi Diritti Imprescrittibili e Inviolabili.

L'uomo è capace di Autogovernarsi e ha bisogno dello Stato solo per gestire al meglio le Risorse Pubbliche.

Da schiantare dalle risate 23.01.10 23:16| 
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE,NON E' NIENTE DI QUELLO CHE HAI SCRITTO DI QUELLO CHE SUCCEDE A TARANTO!!!
1)Marciapiedi pieni di escrementi e orina di cani
2)Le strade sono un colabrodo piene di buche
3)I vigili urbani non esistono,in quanto gli automobilisti possono fare i cazzi che gli pare.
4)Aria irrespirabile 24 ore su 24 grazie all'ILVA
5)Il sindaco Ippazio Stefano e' inesistente
5)Aumento dei tumori del 200% in soli 4 mesi causati dall'inquinamento ENI - ILVA - EX Cementir
6)Mare inquinato
7)Cittadini sudicioni,irascibili e scansafatiche
8)Il servizio dell'Amiu nettezza urbana e' come se non esiste.
9)Netturbini nei bar o in comitiva a cazzeggiare invece di scopare le strade
10)L'ospedale SS Annunziata e' simile ad uno da campo.
11)Scuole prive di riscaldamento
12)Antenne di telefonia selvagge sui palazzi a nemmeno 10 metri di distanza dalle abitazioni
13)Ecc...
Questa e' Taranto.
Se la conoscete...evitatela

Roberto colla 23.01.10 23:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sconfitti e contenti

di Tommaso Cerno

Ai consiglieri regionali non rieletti andranno 32 milioni di euro di liquidazioni. Mentre i vitalizi per gli ex supereranno i 100 milioni. Ecco i privilegi della casta local. E il governo rinvia il taglio delle poltrone

La casta local dei consiglieri regionali spende e spreca come quella global di Montecitorio.

E il diminutivo fa davvero sorridere: costano cari quando sono in carica e si paga salato pure chi perde la poltrona.

Berlusconi aveva annunciato sforbiciate e tagli negli enti locali.

E invece niente.


Succederà tutto di nuovo il 28 e 29 marzo, quando 13 regioni andranno alle urne e l'esercito dei trombati, anziché piangere per la delusione, riderà passando alla cassa.

Pronto a intascare la liquidazione d'oro che spetta agli ex e che regalerà oltre 32 milioni di euro netti ai reduci di questa legislatura, senza contare il vitalizio che succhia un centinaio di milioni l'anno e potrebbe crescere del 15 per cento.

LA MAPPA INTERATTIVA Stipendi e privilegi dei consiglieri regionali


Cifre che raddoppiano se si calcola l'esborso lordo per le casse pubbliche e triplicano sommando le regioni che hanno votato in anticipo.

Tanto a pagare il conto ci penseranno come sempre gli italiani.


A ogni ex andranno in media 43 mila euro per 5 anni di carica, già sgravati da tasse e contributi.

Con picchi da super manager per i veterani, che in alcuni casi si porteranno a casa fino a 257 mila euro dopo tre mandati.

A colpi di simili Tfr per sforare il tetto dei 30 milioni basta che la metà dei 709 consiglieri (e un centinaio di assessori) chiamati al rinnovo non sia rieletto, calcolando due legislature a testa.

Sono costi della politica che salgono in silenzio a ogni elezione...per non dimenticare mai...


http://speciali.espresso.repubblica.it/popup/gli-stipendi-dei-consiglieri/index.html

ENZO D., BARI Commentatore certificato 23.01.10 23:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

Bellissimo post Beppe

Luca Gianantoni, Assisi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.01.10 23:00| 
 |
Rispondi al commento

Alfio Ghezzi un consiglio fraterno cambia pusher coglione.
Vuoi spiegarci l'utilità di questa devastante(per la natura e per le nostre tasche) opera inutile.
Se ci riesci spiegaci anche l'utilità del ponte sullo stretto. Vacci a vivere tu in quella valle durante i lavori in modo da poter respirare tutta la merda anche radioattiva che uscirà dalla montagna.E' facile abitare a firenze ed essere favorevoli a tutte queste opere.
Senti a me attaccati al water e grida " non son degno di te".

Sbaglio o sei iscritto al partito dell'amore come tanti coglioni.

Konan il barbaro 23.01.10 22:59| 
 |
Rispondi al commento

La rivoluzione migliore sarebbe quella di starcene a milionate in mezzo alla strada, giorno e notte, notte e giorno, per settimane, per mesi,per anni, se necessario. A chiacchierare, a dirci barzellette, a fumare sighe; starcene lì nella più totale normalità ad aspettare che questi luridi stronzi comincino ad andare nel panico domandadosi sul perchè non andiamo a casa a guardare le loro tv di merda, le loro puttane travestite da giornaliste e i loro leccapiedi camuffati da uomini di stato, i loro gerriscotti da 4 soldi. Nessuno potrebbe dirci nulla, nessuna pattuglia ci potrebbe dire o obbligare a fare un cazzo.
Se ci si pensa, non è che ci vuole poi molto a fare un RIVOLUZIONE coi controcazzi e di sicuro effetto.

Se condividete l'idea votate questo commento, e chissà che non diventi la scintilla che genererà l'inferno.

renzo coscia 23.01.10 22:54| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 28)
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.youtube.com/watch?v=oyeRz69HPWI

Frankie Ballan - Harrisburg Commentatore certificato 23.01.10 22:47| 
 |
Rispondi al commento

PUGLIESIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII
NIENTE INDIFFERENZA!
DOMANI TUTTI A VOTARE VENDOLA!!!!!!!!!!!!!!
E PORTATEVI TUTTA LA FAMIGLIA, VICINI DI CASA, AMICI E PARTENTI!
IN BOCCA AL LUPO NICKI!
SALUTI SALLA LOMBARDIA

ELENA VISINI 23.01.10 22:45| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 42)
 |
Rispondi al commento

si continua a fare di tutt'erba un fascio, vedo.
non siamo tutti così, qualcuno capace di alzare la testa ogni tanto si trova.
una storia di ordinaria follia su un autobus romano.
qualcuno si accorge che il suo vicino sta tentando di aprire la borsa di una passeggera. con una gomitata alla mike tyson gli toglie il respiro e lo convince a desistere, sfidando anche la riprovazione dei vicini che, non essendosi accorti del tentato furto, lo prendono per matto. poi, una volta chiarita la cosa, lo guardano tutti con ammirazione.
è successo qualche anno fa e quell'uomo era mio marito, mi chiedo se oggi la storia si ripeterebbe tale e quale. su mio marito non ho dubbi, ma sulla ammirazione dei presenti, non so.

liliana g., roma Commentatore certificato 23.01.10 22:39| 
 |
Rispondi al commento

http://www.facebook.com/note.php?note_id=108492669519&id=100000091954920&ref=nf

Indovina a chi appartengono tutte queste società...? :-) QUESTA NOTA MI E' STATA PIU VOLTE CENSURATA, DA CONDIVIDERE!

mercoledì 29 luglio 2009 alle ore 22.16
indovina a chi appartengono tutte queste società...? :-)

SOCIETA'/PRODOTTO TIPOLOGIA

2 LIBRI S.P.A. EDITORIA
A. ME. R. SRL -- MILANO PUBBLICITA'
ACI
MONDADORI S.R.L. EDITORIA
ACTION GROUP EDITORIA
AD EDITORIA

AGENZIA LOMBARDA DISTR. GIORNALI E RIVISTE S.R.L. 50%
EDITORIA
ALBA SERVIZI AEROTRASPORTI -- MI SERVIZI
DI GRUPPO E DIVERSIFICATE
ALBACOM (TELEFONIA FISSA
E INTERNET) TELEFONIA
ALIGHIERI SRL -- MILANO
SERVIZI DI GRUPPO E DIVERSIFICATE

AMATORI RUGBY MILANO MEDIOLANUM SRL -- MILANO CINEMA,
SPETTACOLO, SPORT
AMBROSIANA VITA SPA -- MILANO
ASSICURAZIONI E SERVIZI FINANZIARI
AME PUBLISHING
LTD EDITORIA
ANFRI IMMOBILIARE SRL -- SEGRATE (MI)
SERVIZI DI GRUPPO E DIVERSIFICATE

ARAM SPA -- MILANO ASSICURAZIONI E SERVIZI
FINANZIARI
ARNOLDO MONDADORI DEUTSCHLAND GMBH
EDITORIA
ARNOWEB S.A. EDITORIA
ARTES
GRAFICAS TOLEDO S.A. EDITORIA
ASSOFIN SPA --
MILANO ASSICURAZIONI E SERVIZI FINANZIARI

ATHENA FINANZIARIA S.R.L. EDITORIA
AUDITEL
SRL -- MILANO TELEVISIONE
AUTO OGGI EDITORIA
AUTOMOBILE CLUB EDITORIA
BAMBI EDITORIA
BANCA ASSICURAZIONE PRODOTTI FINANZIARI ASSICURAZIONI
E SERVIZI

FINANZIARI
BANCA FINANZA GIORNALE
ASSICURAZIONI EDITORIA
BANCA MEDIOLANUM SPA --
MILANO 3 BASIGLIO (MI) ASSICURAZIONI E SERVIZI

FINANZIARI
BLOCKBUSTER CINEMA, SPETTACOLO,
SPORT
BLU TELEFONIA

BOL BOOKS ON LINE S.P.A. EDITORIA
BONOMI E
PAGANI -- BOPA SRL -- MILANO SERVIZI DI GRUPPO E
DIVERSIFICATE
BROKERS FIVE SRL -- MILANO
ASSICURAZIONI E SERVIZI FINANZIARI
BULL LTD --
BRITISH VIRGIN ISLANDS SERVIZI DI GRUPPO E DIVERSIFICATE

(continua nei sottocommenti)


CENSURARE IL POST DI MARIA CORSI CON URGENZA!!!
^-^

Alfio Ghezzi Firenze 23.01.10 22:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le religioni sono contro la "VERITA"...anche quella EGIZIA.

macome ceprovi (focalizzerei l'attenzione (*)), Roma Commentatore certificato 23.01.10 22:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I diritti e la libertà sono un qualcosa su cui si deve vigilare giorno dopo giorno, e con gran VIGORE si deve contestare qualunque deriva, anche se questa suscita il pur minimo sospetto di diventare il vulnus che trasformi la civiltà in barbarie.
Non la violenza ma il vigore, la chiarezza interiore e l'intransigenza sono le armi per combattere qualunque tentativo di DEGENERARE" il sistema di valori diffuso e condiviso. La civiltà esiste fino a quando questa attenzione è alta ed esercitata con costanza. Io ho fede assoluta che in Italia, come è sempre stato, esistano degli uomini intelligentissimi e capaci di segnalare qualunque anomalia e rischio di degenerazione. La disattenzione diffusa, l'indifferenza, ma soprattutto(e questo non è colpa dei cittadini) l'informazione distorta, è la causa del degrado in cui lentamente ci stiamo involvendo.
Io ho 35 anni, mi interesso molto di politica, ma non la faccio attivamente, mi sono molto erudito con le varie trasmissioni di approfondimento, facevo anche lunghe sessioni di ascolto dei dibattiti parlamentari su radio GR parlamento, e ho sempre notato delle gravi anomalie, di comportamenti, di cose non dette, poi nel 2005 sono incappato nel sito di Beppe Grillo che ha dato voce a tutte le mie perplessità. Ora posso dire con certezza che il suo movimento è l'unico partito politico che risponde alle mie esigenze di legalità, verità, internazionalità, ultramodernità , una modernità che mette al centro l'uomo, non che lo sfrutta e lo rende schiavo. Beppe Grillo ha fatto molto bene a fondare un partito, perchè a me è stato insegnato, fin dalle scuole elementari che non si rinuncia mai al voto, e Beppe Grillo mi ha offerto una valida alternativa, altrimenti sarei stato costretto ad abbandonarlo: lo ammiro ha creato un capolavoro che mi conforta ogni giorno. NON PERDETE MAI LA SPERANZA NELLA POLITICA , PERCHE' "QUALCUNO" VUOLE PROPRIO QUESTO, E INVESTE MOLTO PER OTTENERLO. Un abbraccio !

Massimo esposito 23.01.10 22:24| 
 |
Rispondi al commento

Al centro c'è la questione morale! E' evidente, mi pare


Ma esiste ancora una morale? Questo è il punto!
Noi ci siamo disfatti della morale, e ciascuno ne ha conservato solo qualche pezzo: solo i pezzi più comod