Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

TGBALLA


TG1_Balla.jpg
"Adesso lo dice anche la Corte di Cassazione. Davvero il testimone inglese David Mills è stato corrotto dal premier, Silvio Berlusconi, per mentire in tribunale." Peter Gomez, FQ 26-2-2010.
Il Tg1 di Minzolini delle 13.30 dice l'esatto contrario, parla di: "sentenza di assoluzione" per Mills.
Il Tg1 ha mentito. Minzolini ha due opzioni: fare una immediata rettifica o essere denunciato.
Nel frattempo aderite al gruppo Facebook: "Cancelliamo il canone RAI", già 249.232 hanno dato disdetta. E, soprattutto, date un colpo di telefono alla redazione del TG1 per mandargli un vaffanculo senza prescrizioni: tel: 06.33173744 o 06.33173320 (segreteria di redazione).

26 Feb 2010, 19:05 | Scrivi | Commenti (147) | listen_it_it.gifAscolta
| Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

L'ennesima bugia di un colpo di stato in atto. D'altro canto quando si fa
un atto di guerra la prima operazione è la distruzione o l'occupazione dei
mezzi di trasmissione delle informazioni, quindi radio e tv in primis. E'
molto più difficile bloccare la rete... Inoltre questi che si definiscono
giornalisti dovrebbero ricevere in regalo un bel "Dizionario della Lingua
Italiana" perché Minzolini non è il primo che non conosce la differenza tra
assolto e prescritto, tra le altre cose. A proposito: anche l'ex
Guardasigilli Castelli era un eccezionale esempio.. sì di ignoranza in
materia! Se poi spacciano certe notizie sarebbe anche ora che iniziassero a
essere pubblicamente accusati, "sputtanati", e giudicati. Non rischiamo di
avere una rete di stato o più in ostaggio. Sono già in ostaggio. La nostra
storia lo insegna; solo che ora il mandante coincide con l'esecutore. Senza
contare che di suo ha altri canali... Quindi, visto che hanno occupato i
principali mezzi d'informazione, ora distruggono i fatti e "propagandano le
loro notizie". Per quanto riguarda il canone? Un abominio pagare per un
servizio che distrugge lo spirito del giornalismo e dell'informazione!!!

Alberto B., Modena Commentatore certificato 03.03.10 22:22| 
 |
Rispondi al commento

L'ennesima bugia di un colpo di stato in atto. D'altro canto quando si fa un atto di guerra la prima operazione è la distruzione o l'occupazione dei mezzi di trasmissione delle informazioni, quindi radio e tv in primis. E' molto più difficile bloccare la rete... Inoltre questi che si definiscono giornalisti dovrebbero ricevere in regalo un bel "Dizionario della Lingua Italiana" perché Minzolini non è il primo che non conosce la differenza tra assolto e prescritto, tra le altre cose. A proposito: anche l'ex Guardasigilli Castelli era un eccezionale esempio.. sì di ignoranza in materia! Se poi spacciano certe notizie sarebbe anche ora che iniziassero a essere pubblicamente accusati, "sputtanati", e giudicati. Non rischiamo di avere una rete di stato o più in ostaggio. Sono già in ostaggio. La nostra storia lo insegna; solo che ora il mandante coincide con l'esecutore. Senza contare che di suo ha altri canali... Quindi, visto che hanno occupato i principali mezzi d'informazione, ora distruggono i fatti e "propagandano le loro notizie". Per quanto riguarda il canone? Un abominio pagare per un servizio che distrugge lo spirito del giornalismo e dell'informazione!!!

alberto bastai 03.03.10 22:16| 
 |
Rispondi al commento

> Peticca.

Vero o falso, in Italia questo discorso calza a pennello, vero?!
http://ornitorincocambialavoro.splinder.com/

Diletta D. 02.03.10 15:18| 
 |
Rispondi al commento

La TV rimane comunque a tutt'oggi uno strumento difficilmente sostituitbile, e se gestito da persone competenti e sopra le parti, estremamente utile.

Rivolgo a tutti preghiera ci valutare l'adesione al progetto PANDORA, appunto per una TV privata che svolga un vero servizio pubblico.
http://giannigirotto.wordpress.com/2009/06/29/il-vaso-di-pandora/

Pietro Pattini Commentatore certificato 02.03.10 11:15| 
 |
Rispondi al commento

si però anche Paolo a leggere una notizia così... è vero che ci si gioca il osto però... dignità

digiannantonio@rai.it

Lorenzo Papini 02.03.10 10:28| 
 |
Rispondi al commento

Numero di Telefono della redazione TG1 06.33176113 quasi mi hanno passato il Minzo! gli ho lasciato un bell'appunto dalla segrataria WOW che sfogo!

Jacopo Mancini 01.03.10 20:04| 
 |
Rispondi al commento

Non solo TG1!!!
A Rainews24 il buon Corradino Mineo ha detto che Mills è stato "...ASSOLTO PER PRESCRIZIONE...".

Complimenti vivissimi per l'INCOMPETENZA!

(non voluta, naturalmente è stato un puro caso).

Non so perchè, ma mi torna in mente una vecchia sentenza che la televisione ci ha spiegato in un modo molto simile....
VOGLIO MARCO TRAVAGLIO MINISTRO DELL'INFORMAZIONE!

Gianpaolo Gambarini Commentatore certificato 01.03.10 09:11| 
 |
Rispondi al commento

Volatile: hai la più pallida idea di cosa voglia dire la parola PRESCRIZIONE in termini giuridici?Se la risposta è un SI allora taci.Non sto a spiegarti niente o a commentare ciò che scrivi perchè so in partenza che non ammetteresti mai che hai torto marcio perchè, come per tutti quelli che stanno dalla parte del nano,non ti è concessa la facoltà di muovere un dito contro di lui.
Patetico servo!

Marco M. Commentatore certificato 01.03.10 01:27| 
 |
Rispondi al commento

La Suprema Corte ha detto che Mills è stato corrotto dal Premier? Falso: non ha assolutamente nominato il Premier (anche qui rettifica o denunzia?)! Minzolini deve scegliere tra ritrattazione (giusto) o denunzia? Per quale reato?!! Per favore, non cadiamo nel ridicolo! Aspettiamo il deposito della sentenza e poi, probabilmente,leggeremo cose che faranno arrabbiare parecchi grillini!! Due le certezze.La Suprema Corte ha smontato l'escamotage antiprescrizione dell'inesistente reato di corruzione SUSSEGUENTE in atti giudiziari. Non ha cancellato il reato di corruzione, ma non ha detto il nome del corruttore. Lo dirà nelle motivazioni? Impossibile, due giudizi non hanno accertato alcuna prova circa la provenienza e l'artefice!! Forse un funzionario Fininvest MORTO?! Vedremo.Il processo parallelo contro Berlusconi? Inutile: scontata l'assoluzione (in Cassazione) o la prescrizione in primo grado (checchè ne pensi il pm) da parte del Tribunale, oppure prescrizione causa approvanda norma sul legittimo impedimento!! Che diavolaccio questo Berlusconi, fascista,hitleriano,corruttore con soldi e di minorenni,psiconano,testa d'asfalto,ladro, delinquente...ho dimenticato qualcosa?! Aggiungetelo voi e,se potete,tenetemi fuori; ho fatto solo cronaca!

Volatile pn 28.02.10 17:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari fans, oltre a scaricare le nostre incazzature sul Blog,scriviamo anche ai responsabili.Ho seguito il consiglio di alcuni di voi ed ho scritto anch'io al TG1, di cui allego il contenuto:
"Chissà quante ne avete ricevute di queste mail e immagino con quale contenuto.Come si può far parte di un progetto, costruito da altri per disinvormare i vostri concittadini, depistandoli nel dare le notizie false.La cosa più strana e più grave è, che tutti i giornalisti che fanno parte del gruppo di informazione del TG1, siano proni alle direttive del Direttore. Non conosco la vita che fa un giornalista del TG1, se esso vive le h24 in servizio, ho hanno anche una vita privata, cioè frequentano
familiari ed amici. Allora mi domando che figura si fà davanti a loro, come si ci giustifica se l'altro è a conoscenza della notizia?
Se riguardasse la mia persona, io avrei la risposta:
"Mi vergognerei"-

Carlo Ciarlo 28.02.10 16:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per chi è iscritto a facebook segnalo che è stato formato un gruppo LA DIGNITA DEI GIORNALISTI E IL RISPETTO DEI CITTADINI Questo è il link troverete il testo di una lettera indirizzata al
Presidente dell'Ordine dei Giornalisti
Lorenzo Del Boca
e p.c.
al Direttore tg1 Augusto Minzolini (in arte Scodinzolini)
e al Presidente della Rai Paolo Garimberti
http://www.facebook.com/group.php?v=info&ref=nf&gid=380461210040

maria g. n. 28.02.10 13:05| 
 |
Rispondi al commento

Come da Voi consigliato, ho telefonato allo 06/33173320 (segreteria di redazione del TG1) ; ha risposto una segretaria, le ho chiesto quando verrà la smentita dell' assoluzione di Mills da parte del TG1, le ho anche domandato se non si vergognavano e li ho tutti mandati a vaffanculo da parte del Popolo Italiano . Che soddisfazione!!!! Fatelo in tanti, ve lo consiglio proprio!!!!

Enrico - Verona 28.02.10 12:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La galera è il posto per i delinquenti. Purtroppo con lo scadere della morale pubblica il loro posto diventa il parlamento e le Istituzioni per papponi che da secoli i Liberisti devono liberalizzare....... ma dietro le quinte dicono :" col caz..e fanno il salame!!!".... aspettiamo Bersani 2 ... nella prossima vita.
I servi come Minzolini e Fede sono pagati per fare i Trasformes sul più delinquente d'Italia e sicuramente il PaPpone per Antonomasia e far scadere quella morale sulla Giustizia.
E' vero che Essa è ingiusta per i Cittadini onesti sopratutto le cxommissioni tributarie ed i processi civili a prova di ricchezza.

Antonio Diana 28.02.10 09:46| 
 |
Rispondi al commento

Io ho una soluzione per la cassa-integrazione.

Quando volete ne possiamo parlare.

luca ., bari Commentatore certificato 28.02.10 09:33| 
 |
Rispondi al commento

La Ballata delle Madri
P.P.Pasolini

Mi domando che madri avete avuto.
Se ora vi vedessero al lavoro
in un mondo a loro sconosciuto,
presi in un giro mai compiuto
d'esperienze cosi diverse dalle loro,
che sguardo avrebbero negli occhi?
Se fossero lì, mentre voi scrivete
il vostro pezzo, conformisti e barocchi,
o lo passate, a redattori rotti
a ogni compromesso, capirebbero chi siete?
Madri vili, con nel viso il timore
antico, quello che come un male
deforma i lineamenti in un biancore
che li annebbia, li allontana dal cuore,
li chiude nel vecchio rifiuto morale.
Madri vili, poverine, preoccupate
che i figli conoscano la viltà
per chiedere un posto, per essere pratici,
per non offendere anime privilegiate,
per difendersi da ogni pietà.
Madri mediocri, che hanno imparato
con umiltà di bambine, di noi,
un unico, nudo significato,
con anime in cui il mondo è dannato
a non dare né dolore né gioia.
Madri mediocri, che non hanno avuto
per voi mai una parola d'amore,
se non d'un amore sordidamente muto
di bestia, e in esso v'hanno cresciuto,
impotenti ai reali richiami del cuore.
Madri servili, abituate da secoli
a chinare senza amore la testa,
a trasmettere al loro feto
l'antico, vergognoso segreto
d'accontentarsi dei resti della festa.
Madri servili, che vi hanno insegnato
come il servo può essere felice
odiando chi è, come lui, legato,
come può essere, tradendo, beato,
e sicuro, facendo ciò che non dice.
Madri feroci, intente a difendere
quel poco che, borghesi, possiedono,
la normalità e lo stipendio,
quasi con rabbia di chi si vendichi
o sia stretto da un assurdo assedio.
Madri feroci, che vi hanno detto:
Sopravvivete! Pensate a voi!
Non provate mai pietà o rispetto per nessuno, covate nel petto la vostra integrità di avvoltoi!

valeria grandi 28.02.10 09:23| 
 |
Rispondi al commento

Carissimi amici di Grillo e di questo blog:
nauseato da questa TV inutile, dannosa, ridicola e totalmente PASSIVA, da più di 2 mesi non la guardo più neanche per sbaglio!Fatelo anche voi,o.......perlomeno provateci.Vi garantisco che vi sentirete meglio e che durante le vostre giornate vi risparmierete inutili malumori!La vita è troppo corta e preziosa per sprecare ore ed ore a guardare assurdità, ascoltare menzogne e non poter neanche intervenire per esprimere il proprio parere. Non pago più neanche il canone rai. Non m'interessa se qualcuno mi giudicherà per questo o se in tanti mi dicono che sbaglio: lo sbaglio più
grosso lo commettiamo noi tutte le volte che guardiamo un “tg tarocco” o uno schifoso grande fratello o isola dei famosi o un VESPA, un Costanzo o........................potrei continuare per pagine intere. Se proprio vi annoiate provate ad imparare a suonare uno strumento, cucinate, uscite a fare
una passeggiata, leggete un libro, costruite QUALCOSA in garage (su internet troverete migliaia di
idee), cucite, SCRIVETE SUL BLOG, adottate un bel cucciolo da portare a spasso, dipingete, magari riscoprirete passioni ormai perdute.....insomma........fate quello che vi pare ma spegnete quel diavolo di tv!!!!!!!E' l'unica arma che abbiamo per poter cambiare le cose. Questi pagliacci vivono
e si arricchiscono prendendoci per il c.....e noi gli diamo costantemente ciò che vogliono: la nostra
attenzione.
Grazie a tutti e in particolar modo a Grillo perchè tenete in vita questo splendido “angolino” nel quale un pinco pallino come me, ogni tanto, può dire la sua.
Un abbraccio

Marco M. Commentatore certificato 28.02.10 02:53| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Neanche un sussulto di dignità è trasparita nel giornalista (se si può chiamare tale) che leggeva la notizia palesemente falsa.
Purtroppo l'italia con la i minuscola è piena di questi mostri schiavi del potere.
Ma la notte li devono inghiottire i sensi di colpa se hanno ancora qualcosa di umano.
Andate a fare in culo meschini che non siete altro!!!!
La rai è spazzatura mediaset altrettanto, la rete è sempre più usata ma gli italiani con la i minuscola ancora credono alle favole....
Mah vedo poca luce dinanzi a me.....
buonanotte

GABRIELE CIPOLLINI 28.02.10 01:10| 
 |
Rispondi al commento


Caro Beppe Grillo,

io avrei una idea di come riformare al tv pubblica, ma da solo farei la figura di Don Chisciotte!
Non potremmo parlarne, discuterne e portare avanti la proposta con tutto il nostro movimento? Siamo in tanti, costituiamo una forza non indifferente, e se facciamo valere la forza delle nostre ragioni, qualche stronzo di politico lo troviamo che faccia la proposta in parlamento, affiché finalmente si metta fine a questo sistema di mercato delle vacche, Mentolini, Scodinzolini, e quel cesso di Vespasiano, tutti coi soldi nostri, purtroppo non solo coi soldi di chi li hanno votati.
Io avrei ideato un sistema che ognuno si paga la propria tv. Cosí le tv avranno i finanziamenti dei cittadini a cui piace quelal data tv, e ognuno si mantiene la propria, che dopo completerá le sue entrate con la pubblicitá, che sará propozionale agli ascolti.
Ti esporrei il tutto se mi farai sapere cxhe ti interessa.
Gino Mazzitelli

Gino Mazzitelli 27.02.10 23:39| 
 |
Rispondi al commento

Le notizie del tg1,non sono piu' di un Paese civile !! Sono queste persone che mettono in cattiva luce una Nazione!! La cosa piu'grave è che nessuno prende provvedimenti in RAI,servizio publico?????Provo tanta compassione!!!!!!!!!!!

bruno vitangeli 27.02.10 23:22| 
 |
Rispondi al commento

Così non si può più andare avanti,bisogna vincere le prossime elezioni e dopo non si devono più fare prigionieri:i gionalisti di mamma rai,pagati dai contribuenti ma al guinzaglio dei nanogovernati e amici inciuciaioli,dovranno essere espulsi e nudi
esposti al pubblico ludibrio..............
Peccato che è solo un sogno neanche di una notte di mezza estate.
Quanta mancanza di dignità in quel signore che leggeva la notizia su Mills

gigi fiorentino 27.02.10 23:21| 
 |
Rispondi al commento

Tanto per confermare che c'é la crisi!!!!

Mediobanca triplica l'utile! Ricavi pari a 1,145 milioni di euro!!!!!!!!!!!!

Gentile lettrice e gentile lettore, ti comunico, qualora non ne fossi a conoscenza, che Mediobanca (fonte bluerating) ha archiviato il primo semestre dell'esercizio 2009-2010 con ricavi pari a 1,145 milioni di euro, in crescita del 22% rispetto allo stesso periodo dell'esercizio precedente. L'utile netto è salito a 270,1 milioni, un valore quasi triplicato rispetto ai 100,3 milioni di euro registrati nel primo semestre dell'esercizio '08-09; il miglioramento è riscontrabile in tutte le divisioni.

Ricavi pari a 1,145 milioni di euro
Ricavi pari a 1,145 milioni di euro
Ricavi pari a 1,145 milioni di euro
Ricavi pari a 1,145 milioni di euro

Non penso ci sia da aggiungere tanto altro.
Ti auguro una FANTASTICA GIORNATA.


Marco Calì, consulente finanziario indipendente

http://sapienza-finanziaria.blogspot.com/ .... é più facile trovare un ago in un pagliaio che sentire un politico parlare male di una banca!


Pero ragazzi almeno ne parlano gli altri nel mondo!!! Cappero stiamo diventando "famosi" grazie allo psiconano. Eccovi un piccolo e moderatissimo esempio:

http://www.lavanguardia.es/internacional/noticias/20100227/53896256764/los-jueces-rechazan-suspender-el-juicio-contra-berlusconi-que-se-reanudara-el-26-de-marzo.html

Maurizio S 27.02.10 21:02| 
 |
Rispondi al commento

Mills è diversamente innocente, è stato diversamente assolto.

Roland Ulmi 27.02.10 20:57| 
 |
Rispondi al commento

Si pente, chi ha coscenza.
Si dimette chi ha pudore.
Questi, non hanno ne l'una ne l'altro.

antonio d., carrara Commentatore certificato 27.02.10 20:56| 
 |
Rispondi al commento

APPELLO:
SCRIVIAMO TUTTI AL TG1
A: tg1.interni@rai.it

Cara redazione,
ho appreso con disgusto la pseudo-notizia di assoluzione dell'avvocato David Mills, cosa mai avvenuta, in quanto, come spero voi sappiate, è stata riconosciuta la colpevolezza dell'imputato. Prima di fare certe figure potreste almeno leggere l'Ansa.
http://ansa.it/web/notizie/collection/rubriche/politica/2010/02/25/visualizza_new.html_1708086292.html
Saluti

laura p. 27.02.10 20:17| 
 |
Rispondi al commento

Ma perchè vi in ..quietate per quello che combina Minzolini? Era un giornalista (!!!!???) de La Stampa e smisi di leggere i suoi articoli quasi subito, avendo individuato il tipo. Non credo che i suoi colleghi lo rimpiangano, ricordando il freddo comunicato di addio quando a suo tempo finalmente se ne andò. Fate come me: fingete che Rai1 (e non solo il Tg1) non esista e vivrete più tranquilli. Valerio

valerio guidicini 27.02.10 19:00| 
 |
Rispondi al commento

vorrei sapere se il direttore di raiuno Minzolini sa la differenza tra prescrizione e assoluzione: se non lo sa si dimetta perchè se non sa, non ha voce in capitolo per dire che Berlusconi è stato assolto, quando invece è stato prescritto, e dichiarato colpevole di corruzione.
Se invece, come credo, sa di cosa sta parlando, allora lo fa scientemente e quindi si assume la responsabilità di aver detto una bugia. Poichè non è possibile dire bugie in una tv pubblica, pagata da noi, si dimetta immediatamente. Grazie

Paolo C., Manfredonia Commentatore certificato 27.02.10 18:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe, premesso che :
- ho TOTALE FIDUCIA IN TE
- HO TOTALE APPREZZAMENTO DI TE
- HO TOTALE SIMPATIA PER TE
- HO TOTALE AMMIRAZIONE PER TE
- HO TOTALE APPROVAZIONE PER CIO CHE DICI E CHE FAI

UNA SOLA DOMANDA VORREI FARTI E PER LA QUALE SPERO IN UNA RISPOSTA ED E' QUESTA :
- Cosa ne pensi del trattamento che Michele Santoro ha riservato a Marco Travaglio nella penultima puntata di Annozero, dove ha consentito liberamente ai servitori del "premier" di insultarlo senza , però, dare a lui la possibilità di difendersi, anzi addirittura richiamandolo all'ordine. Non si starà infettando anche lui del morbo berlusconiano per caso? avrà bevuto la pozione magica?. Gradirei tanto una tua opinione, Grazie mille Beppe e buon lavoro

fulvia colella 27.02.10 17:10| 
 |
Rispondi al commento

Di giornalisti ne abbiamo tanti,ma di veri giornalisti pochi.
Di minzolini è piena la stampa e la TV.

Giuseppe V. Commentatore certificato 27.02.10 16:57| 
 |
Rispondi al commento

Bongiorno e ciao.
Vorrei, se possibile brevemente dire la mia sulla crisi economica Italiana ed Europea.
Per me ci stanno prendendo in giro, sia il Governo attuale che Confindustria, la Marcegaglia ed i predecessori (di Governo e Confindustria)sia tutti gli organi di informazione.
Premesso che un industriale non è un benefattore, circa 15 anni fa ebbi la conferma che la Marboro Country (italiana) faceva lavorare le sue confezioni in Algeria,Tunisia e Turchia. Ora mi sembra che la legge economica Italiana consenta di inserire nel PIL anche ciò che viene prodotto all'estero con marchio italiano. Di ciò se ne accorgono solo gli esperti che ovviamente tacciono. Ebbene i ns. industriali (ED ANCHE QUELLI EUROPEI) continuano a trasferire all'estero le loro industrie scegliendo quei paesi dove il costo del lavoro è più basso. Quindi Polonia, Romania, Turchia, ecc.. x arrivare anche alla Cina per i prodotti a più basso valore aggiunto. Ovviamente le industrie nazionali chiudono. E se chiudono la gente non riscuote e se non riscuote non compra e si innesca un circuito vizioso che iniziato con i più furbi 15 anni fa si sta involvendo sempre più. Ora, ripeto, un industriale può non essere un benefattore ma qui tutti stanno reggendo il sacco perchè seguendo costantemente dibattiti in TV sia RAI che Mediaset che LA7, solo in una occasione ho sentito contestare questo fatto ad un politico, il quale si guardò bene di rispondere in linea ma girò la domanda/risposta su un altro argomento.
Perchè si continua a parlare di incentivi a rottamazione, di abbattimento di aliquote fiscali, ecc. Se la cosa sta come dico io si tratta solo di far guadagnare ancora un pò gli industriali rimandano il crollo della società diqualche an
Resto in attesa di un Vs. gradito cenno di riscontro e mi auguro di smentita.
Cordiali saluti

Fabrizio Franci 27.02.10 16:44| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oltre alle porcate che si dicono nei vari TG, vorrei segnalare il solito TG4 nella edizione serale di ieri 26.02.2010, dove Emilio Fede dice una vera fesseria agli Italiani e cioè che lo stato Italiano ha incassato con l'operazione dello scudo fiscale, ben 95MLD di Euro. E' una cazzata assoluta perchè come sappiamo tutti gli euro incassati (Non sappiamo neanche se già incassati) sono solo il 5% ed inoltre come abbiamo visto nella recente trasmissione di Ballarò i capitali realmente rientrati in Italia sono solo 34MLD di Euro. Il resto dei miliardi invece sono stati dichiarati disponibili, ma restano comunque all'estero.

Biagio R., Corsano Commentatore certificato 27.02.10 16:33| 
 |
Rispondi al commento

Scritto:

Mills assolto??? Vermi schifosi affogherete nella vostra merda!!!!!!

Umberto Gostoli 27.02.10 16:11| 
 |
Rispondi al commento

Questi bavosi pulisciscarpe non vedranno più un soldo da me. dopo tre anni di lotte sono riuscito a DISDETTARE IL CANONE RAI!!!!!

NON AVRETE I MIEI SOLDI!!!!

Bruno N. 27.02.10 14:39| 
 |
Rispondi al commento

Delle Mail se ne fottono, delle telefonate ancora di piu. L'unico modo per fargli male lo sapete qual'è !
TOGLIERGLI I SOLDI DA SOTTO IL NASO. ALLORA SI CHE SENTONO MALE.
FORZA CON STO CAZZO DI CANONE DAIIIIIIIIII

PAOLO COGORNO, Cogorno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.02.10 14:38| 
 |
Rispondi al commento

ho risolto a monte il problema: Io non ho comprato il decoder. Due ore in più al giorno guadagnate!

Giuseppe Ciccotti 27.02.10 14:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

OT----------- DOSSIER RAI --------- Non è la Rai

Dopo alcuni mesi (e un pò di vita reale) ho chiuso la serie di tre video dedicati alla Rai.

"Non è la Rai"
Raccoglie in 10 capitoli alcuni aspetti storici e organizzativi dell'azienda e segue il filo del controllo politico, per giungere all'unica conclusione possibile...

http://www.youtube.com/watch?v=4JZU4p0fozw

Dossier forse è un pò troppo, ma nell'insieme fornisce un quadro (da incubo) abbastanza completo dei problemi e dei pericoli del Servizio Pubblico.
Testi e fonti dei video sono disponibili su http://www.antinews.edoammo.it/dossier/rai.html

edoardo a. Commentatore certificato 27.02.10 13:58| 
 |
Rispondi al commento

4 mail dirette alla rai:

"Trovo veramente vergognosa la maniera in vostro uso di modificare a piacimento la verità.
Il processo si è concluso con una condanna. CONDANNA!
prescritta ma CONDANNA,capisce Minzolini?
DOVREBBE PORTARE PIU' RISPETTO PER IL POPOLO,PER COLORO I QUALI LE PAGANO LO STIPENDIO, per coloro che mantengono in vita un carrozzone tale, la RAI.
Dovrebbe scendere dal trono sul quale crede di trovarsi e cominciare a trattare il POPOLO come il suo datore di lavoro e non come un ammasso di beoti pronti a bersi tutte le sue frottole.
SI VERGOGNI "

ci tengo a dimostrare che nn sono un beota....come loro credono,che nn mi bevo tutte le minchiate che ci propinano.Sarebbe utile che parte degli spettatori paganti muovano il culo e comincino a protestare.

il becchino 27.02.10 13:45| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi, la mail del tg 1 è la seguente:
tg1.interni@rai.it
Bombardateli di proteste. Io ho appena inviato
mail di protesta.

emilio pierini 27.02.10 13:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Tg1 dice che Mills è stato assolto.

Presentata anche la nuova sigla con il sole che gira intorno alla terra.

[francesco cocco]

manuela bellandi Commentatore certificato 27.02.10 13:13| 
 |
Rispondi al commento

bisognerebbe denunciarli per riduzione in schiavitu' delle menti degli italioti.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 27.02.10 13:11| 
 |
Rispondi al commento

ho mandato la seguente email alla direzione: tg1.sdr@rai.it


Per tg1.sdr

Mi accorgo che la notizia di Mills circa la sua assoluzione al famosissimo processo di cui tutti gli italiani attendono il responso, sia errata.

http://www.youtube.com/watch?v=vz7yRVn6tl8&NR=1

Come mai il vostro dipendente nel TG1 ha detto il contrario?

Avete paura di dire la verita?

Cordiali saluti

luca santoro 27.02.10 12:50| 
 |
Rispondi al commento

Ho già inviato un mail alla Direzione del TG1 per denunciare l'uso improrpio che Minzolini fà della televisione pubblica.
Non si limita a fare quello per il quale è pagato (con i soldi degli utenti), dare notizie ma si arroga il diritto di fare spudoratamente politica.
Sarebbe ora di farlo cacciare dalla RAI, il suo posto potrebbe essere quello che ricopre Emilio FEDE.

Sabatini Francesco 27.02.10 12:44| 
 |
Rispondi al commento

Mail di protesta alla rai inviata con successo.

FEDERICO T. Commentatore certificato 27.02.10 12:37| 
 |
Rispondi al commento

ANCORA PEGGIO !!!

Mills ha detto alla BBC che è stato trovato INNOCENTE, e la BBC ci crede !
vedi:
http://news.bbc.co.uk/2/hi/uk_news/8535837.stm

Qualcuno dovrebbe informare meglio la BBC !!!

Richard Thomas 27.02.10 12:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Visto che siamo in tema, anche se non inerente al post, se qualcuno potesse postare l'indirizzo e-mail della Presidenza della Repubblica potremmo continuare a farci sentire chiedendo una presa di posizione riguardo alla dichiarazione dello psiconano "Magistratura telebana" di ieri. Ma Napolitano è vivo o morto?
BATTI UN COLPO SE CI SEI!!!!

Pietro De Poi, Caluso Commentatore certificato 27.02.10 11:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Battersi perchè la Rai dia un'informazione corretta dei fatti è sacrosanto. Non pagare il canone significa affondare il servizio pubblico, affidarlo a privati con le conseguenze che possiamo immaginare.
Questo significa fare il gioco di mediaset.

laura l. 27.02.10 11:55| 
 |
Rispondi al commento

"David Mills non è stato assolto. Mills è stato condannato in primo e secondo grado. Ieri la cassazione si è trovata costretta a prescrivere il reato contestato, per un ritardo di soli 60 giorni sui tempi massimi di prescrizione, accorciati da 15 a 10 anni dall'ennesima legge adpersonam: la Legge Cirielli, promulgata nel 2005. Tanto non è innocente, il legale inglese corrotto dall'illegale italiano, che deve corrispondere un indennizzo di 250.000€ alla Presidenza del Consiglio, presieduta indovinate da chi? Dal corruttore! Il corrotto che deve risarcire il corruttore. Che paese è mai questo? I padri costituenti si stanno rivoltando nella tomba. Il tg1 è un telegionarle pubblico e non ha nessun diritto di mentire in modo così spudorato. Ho sempre pagato il canone RAI ma da domani cancello questo balzello per colpa del vostro direttore che non voglio nemmeno nominare.
Una sola parola VERGOGNA !!!!
Distinti saluti."

Invito tutte le persone di buon senso (e anche civico) a voler fare altrettanto. Vi ringrazio anticipatamente. Ecco l'e-mail del TG1: tg1.interni@rai.it

Francois Marie Arouet, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.02.10 11:53| 
 |
Rispondi al commento

Seguendo il consiglio di Fulvio Ricciardi anche io ho inviato una mail di "Disgusto e Disprezzo" all'indirizzo: tg1.interni@rai.it
fate lo stesso

Pietro De Poi 27.02.10 11:32| 
 |
Rispondi al commento

è vero il numero giusto della direzione è 06-33179803, e se si parla con l'arroganza tipica dei politici, anche se non ti passano il direttore, la segretaria è MOLTO remissiva. ha ha ha, mi sono fatto due risate, le ho detto di riferire al direttore che è VERGOGNOSA la notizia di ieri dell'assoluzione di Mills, e che esigevo di sapere i termini della RETTIFICA di tale notizia. CHIAMATE, sabato sono aperti, più CHIAMIAMO è più si renderanno conto che NON POSSONO PRENDERE IN GIRO GLI ITALIANI COSI' SPUDORATAMENTE.

d t 27.02.10 11:24| 
 |
Rispondi al commento

io ho scritto di getto una email di protesta, è vergognoso, degno della peggiore pravda di regime

n r 27.02.10 11:17| 
 |
Rispondi al commento

X TUTTI.
Il numero di telefono per contattare la segretaria del Minzolini è 0633179803.
Chiederde del dir. con arroganza tipica dei politici... se sarete credibili vi passerà la chiamata, altrimenti mandatelo a fanc... in differita.

votate please per rendere visibile il num.

matteo maratea, san severo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.02.10 11:15| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Bisogna che ci diano la facoltà di pagare il canone per la rete che preferiamo, o quanto meno lasciarci scegliere in che percentuali vogliamo ripartirlo.

antonio d., carrara Commentatore certificato 27.02.10 11:12| 
 |
Rispondi al commento

ecco il numero della direzione del tg1
06 33176113
chiamate gente
fatevi sentire
nnon laciamoli "lavorare" in pace

alberto nagy 27.02.10 11:06| 
 |
Rispondi al commento

PER FAVORE!
QUESTA NON POSSIAMO FARLA PASSARE!
CHIEDIAMO INNANZITUTTO LE DIMISSIONI DEL GIORNALISTA!!!
COME SI CHIAMA???
SE E' LEGALE, POSSIAMO MANDARE UNO TSUNAMI DI MAIL ALL'UFFICIO DEL PERSONALE RAI CHIEDENDONE IL LICENZIAMENTO IMMEDIATO???
SI PUO' FARE???
IO IL CANONE LO PAGO E PRETENDO CHE I DIPENDENTI PUBBLICI RAI RISPETTINO LA DEONTOLOGIA PROFESSIONALE!!!!
SONO LORO CHE DEVONO ANDARSENE DALLA RAI NON IO!!!

IO SONO INCAZZATO E QUESTO NON LO TOLLERO PIU'.

Pino

P.S. Se Maiuscolo Vuol Dire Strillare sull'WEB allora consideratelo molto maiuscolo!

Pino A. 27.02.10 11:01| 
 |
Rispondi al commento

La Rai tutti i giorni invita a pagare l'abbomamento ma nessuno dice la verità. Nussuno ha il coraggio di dire che l'abbonamento e una TASSA DI POSSESSO DI UN TELEVISORE. Come per l'ex bollo auto anche per la TV il canone RAi è stato sostituito con la tassa di proprietà. Esiste una soluzione? Rinunciare al televisore, visto che la Rai fa vedere tanti fondi di magazzino, o programmi di bassa qualità, o un Festival condizionato dalle case discografiche e dai NON professionisti. Il canone dovrebbe essere facoltativo e in proporzione ai programmi che vengono mandati in onda. NO programmi decenti! NO canone! Ma questa è una soluzione difficile perchè dentro alla Rai partiti e partitini mettono i loro amici e colleghi.
Mariberto

marino bertolino Commentatore certificato 27.02.10 10:56| 
 |
Rispondi al commento

In un Paese "normale" il Primo Ministro (Presidente del Consiglio) inviterebbe la Magistratura a fare accurate indagini, e i Tribunali a fare i processi in tempi brevi. Da noi il Presidente Berlusconi (appoggiato da PDL e Lega) attacca Magistrati e Giudici, invece di fare "pulizia" nel suo partito. Certi candidati alle regionali fanno venire i brividi. Ma non basta. Anche taluni parlamentari fanno venire la pelle d'oca. Ma fino a che punto i politici possono contare sulla pazienza (o ingenuità) dei cittadini? Forse fino a quando gli elettori avranno la memoria corta, oppure votano e poi si pentono. Il diritto di voto è una cosa seria che ogni cittadino possiede, e per questo NON dev'essere sprecato a favore di politici che meritano di essere indagati e processati.
Marino Bertolino

marino bertolino Commentatore certificato 27.02.10 10:44| 
 |
Rispondi al commento

Credo che ci siano gli estremi per effettuare una causa (class action) con richiesta di risarcimento contro la RAI. Per pubblicità ingannevole. Se ci pensate bene la televisione di stato 'promuove' il proprio prodotto (il canone) tramite il TG1 (e non solo). Di conseguenza ci inganna veicolando false verità. Non è molto dissimile da altre aziende che usano spot pubblicitari con inganni e che sono state condannate a risarcire cittadini truffati. Se c'è qualche avvocato in ascolto mi risponda o mi taccia se sto dicendo cavolate. Non sono un giurista ma non sopporto più di vedermi ricordato ogni santo giorno che devo pagare il canone per sentire fesserie di regime.

Fabrizio Melis 27.02.10 10:34| 
 |
Rispondi al commento

Ho mandato un'email al TG1 chiedendogli se certi
giornalisti si vergognavano di essere puttane

basilio grabotti 27.02.10 10:33| 
 |
Rispondi al commento

MINZOLINI IL POPOLO ITALIANO TI RITIENE COLPEVOLE DI AVER APPOGGIATO IL GOVERNO FASCISTA - LA CONDANNA E' L'ESILIO IN UN ALTRO STATO

faustino rosas, oristano Commentatore certificato 27.02.10 10:29| 
 |
Rispondi al commento

Minzolini è in buona compagia

Il Corriere della Sera,non consente di postare commenti sulle dichiarazioni di Berlusconi"PM Talebani" e non consente la lettura dei 38 commenti precedentemente postati,siamo tutti d'accordo VIVA LA LIBERTA'° DI STAMPA.
Volevo solo dire che sono dichiarazioni da pazzo sfrenato,tutti quelli che lo sostengono perchè non
impugnano tutte le sentenze di questi giudici a loro dire politicizzati e fanno scarcerare tutti
gli imputati condannati. Per Berlusconi sono ingiusti,per tutti gli altri giusti,ma fatemi il piacere!!!!!!!!!!!!

Oscar D., Prato (PO) Commentatore certificato 27.02.10 10:21| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di Bugiardi!

Il gruppo dei radicali ha fatto un esposto per la candidatura di Vasco Errani per l'emilia e Formigoni per la Lombardia!

"Il Giornale" del NANO

Ha dato la notizia solo a META!
Riportando solo l'esposo verso Vasco Errani e TACENDO sullo stesso esposto verso Formigoni.

W i giornali Liberi!!!!

MAVAFFANCULOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!

Beppe e' ora di gridare il nostro slogan con tutto il fiato che abbiamo!!!!

VAFFANCULOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 27.02.10 10:16| 
 |
Rispondi al commento

QUI in germania si e´appena dimessa un prete donna che e´la presidentessa della comunita´cristiana Evangelista, per essere passata con il rosso, e aveva bevuto essendo un personaggio publico, ha ritenuto di aver dato cattivo esempio e se ne e´andata pur essendo come dicono i suoi fedeli un prete senza macchia e che ha fatto molto per la sua comunita´e da noi quanti politici e preti corrotti sono ancora alloro posto? e cosa hanno fatto per la loro comunita´? hanno solo infangato chi e´veramente pulito cosi come il TG non credo che siano i giornalisti , ma e´il direttore che ti impone di dire o scrivere e ci sono due possibilita´o fai cio´che ti dicono o te ne vai ma vi siete dimenticati di fede che ogni giorno ci costa un patrimonio pur non pagando il canone ? non sono loro che devono sparire ,ma il governo,e con loro spsriranno i corotti ,io ho votato per la prima volta all´estero ero molto felice di poterlo fare ,poi tramite i TG vengo ha sapere che quel signore che doveva rapresentare gli Italiani alléstero e´un corrotto mi vergono di essere Italiana mi vergono di avere messo una croce per un partito anche se ho votato per altri solo al pensiero che hanno ingannato la mia fiducia mi fa venire il vomito buttate giu´quel governo io qui da sola non cela faccio sono stata ferita , ci sara´una pena per chi ferisce psicologicamente e veniamo feriti tutti i giorni svegliatevi

Patrizia P., Bonn Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.02.10 10:11| 
 |
Rispondi al commento

Ho appena mandato una mail di protesta a:

tg1.interni@rai.it

Marco Ruga 27.02.10 10:03| 
 |
Rispondi al commento

Chiamate a questi numeri ragazzi
0633173320 , 0633173744, 0633176112 mentre la mail del "giornalista" è digiannantonio@rai.it

Andrea D'Ambra 27.02.10 09:59| 
 |
Rispondi al commento

E' una VERGOGNA ma non una sorpresa. Qui non si tratta di ignoranza dei giornalisti nel dare le notizie ma di vera e propria disinformazione.

Per questo sono anni che non ho più la tv e mi informo solo attraverso la rete.

Fate tutti come me, buttate il televisore dalla finestra (è un modo di dire), sarà come rinascere.

FEDERICO T. Commentatore certificato 27.02.10 09:42| 
 |
Rispondi al commento

E' una VERGOGNA ma non una sorpresa. Non si tratta di ingnoranza mbg7x5x5dddrrrrrSono anni che no ho più la tv e mi informo solo attraverso la rete.

Fate tutti come me, buttate il televisore dalla finestra (è un modo di dire), sarà come rinascere.

FEDERICO T. Commentatore certificato 27.02.10 09:34| 
 |
Rispondi al commento

Cancelliamo il canone rai
FATTO con soddisfazione da sempre

Cancelliamo la fede in malafede
SBATTEZZATO; YES WE CAN FATTO

Non parliamo più di questo calcio, fatto.

Non parliamo più al telefonino FATTO. senza vivo di più e meglio.

Il matriomonio è un fallimento oltre che la seconda causa di morte e violenza, è all' interno, FATTO, mai sposato e mai sposero ma amo, amo, amo.

Vivere in Thailandia, Fatto.


Anche lui finirà nel girone dell'inferno dove finiscono coloro a cui puzza l'alito per i culi che han leccato.

Fabrizio Caliendo 27.02.10 05:02| 
 |
Rispondi al commento

Io ho appena mandato un'email di " disgusto e disprezzo" a questo indirizzo che ho trovato sul sito del TG1 tg1.interni@rai.it
Sommergiamoli di messaggi

FULVIO RICCIARDI 27.02.10 02:27| 
 |
Rispondi al commento

i tg di regime possono parlare di"assoluzione"e prenderci per il culo,ma la sentenza di fatto ha confermato che mils ha mentito per salvare la chiappe a berlusconi......
ps:alla fine la corte ha accertato il fatto che berlusconi ha corrotto mils per mentire,alla faccia di minzolini e co.

devis q. Commentatore certificato 27.02.10 02:23| 
 |
Rispondi al commento

Dall' ORDINE DEI GIORNALISTI ITALIANI
Codice in materia di rappresentazione delle vicende giudiziarie nelle trasmissioni radiotelevisive
2. Ai fini di cui al comma 1, nelle trasmissioni radiotelevisive che abbiano ad oggetto la rappresentazione di vicende giudiziarie, le parti si impegnano a:
a) curare che risultino chiare le differenze fra documentazione e rappresentazione, fra cronaca e commento, fra indagato, imputato e condannato, fra pubblico ministero e giudice, fra accusa e difesa, fra carattere non definitivo e definitivo dei provvedimenti e delle decisioni nell’evoluzione delle fasi e dei gradi dei procedimenti e dei giudizi;
b) diffondere un’informazione che, attenendosi alla presunzione di non colpevolezza dell’indagato e dell’imputato, soddisfi comunque l’interesse pubblico alla conoscenza immediata di fatti di grande rilievo sociale quali la perpetrazione di gravi reati;
c) adottare modalità espressive e tecniche comunicative che consentano al telespettatore una adeguata comprensione della vicenda, attraverso la rappresentazione e la illustrazione delle diverse posizioni delle parti in contesa, tenendo ponderatamente conto dell’effetto divulgativo ed esplicativo del mezzo televisivo che, pur ampliando la dialettica fra i soggetti processuali, può indurre il rischio di alterare la percezione dei fatti
e) controllare, nell’esercizio del diritto di cronaca, la verità dei fatti narrati mediante accurata verifica delle fonti, avvertendo o comunque rendendo chiaro che le persone indagate o accusate si presumono non colpevoli fino alla sentenza irrevocabile di condanna e che pertanto la veridicità delle notizie concernenti ipotesi investigative o accusatorie attiene al fatto che le ipotesi sono state formulate come tali dagli organi competenti nel corso delle indagini e del processo e non anche alla sussistenza della responsabilità degli indagati o degli imputati
Firmato:

Rai – Radiotelevisione Italiana Spa

VERGOGNA

paolo ghirri 27.02.10 02:22| 
 |
Rispondi al commento

Scodinzolini

Una domanda :
Cosa ha il nanetto per poterti tenere così sottomesso a lui, con cosa ti ricatta?

nicola rindi, prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.02.10 01:17| 
 |
Rispondi al commento

Scodinzolini

Una domanda a scodinzolini:
Cosa ha il nanetto per poterti tenere così sottomesso a lui, con cosa ti ricatta?

nicola rindi, prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.02.10 01:15| 
 |
Rispondi al commento

Un puttaniere è uno che paga e uno che paga è un corruttore.

F. Masciullo, daGrottaglie Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.02.10 00:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dov'è? Dov'è il partito dell'odio, che aderisco entusiasticamente...
Io lo cerco, lo sosterrei anche finanziariamente, ma non c'è, cazzo, in giro non c'è...

Sergio Giacomini 27.02.10 00:10| 
 |
Rispondi al commento

Tutti quelli che pagano il canone Rai dovrebbero essere denunciati per favoreggiamento della prostituzione del'informazione.Questa Rai sta diventando un potente strumento di propaganda del regime berlusconiano cosi come era l'istituto Luce per il Duce , propongo che il TG1 sia chiamato da adesso in poi CDR1 ,cioè "cinegiornale del regime" e la Rai sia dipendente , cosi come l'Ordine dei giornalisti, direttamente del Ministero Stampa e Propaganda.

Jose Ramirez 27.02.10 00:00| 
 |
Rispondi al commento

"Il capo del Governo si macchiò ripetutamente durante la sua carriera di delitti che, al cospetto di un popolo onesto, gli avrebbero meritato la condanna, la vergogna e la privazione di ogni autorità di governo.
Perché il popolo tollerò e addirittura applaudì questi crimini? Una parte per insensibilità morale, una parte per astuzia, una parte per
interesse e tornaconto personale. La maggioranza si rendeva naturalmente conto delle sue attività criminali, ma preferiva dare il suo voto al
forte piuttosto che al giusto. Purtroppo il popolo italiano, se deve scegliere tra il dovere e il tornaconto, pur conoscendo quale sarebbe il
suo dovere, sceglie sempre il tornaconto. Così un uomo mediocre, grossolano, di eloquenza volgare ma di facile effetto, è un perfetto esemplare dei suoi contemporanei. Presso un popolo onesto, sarebbe stato tutt'al più il leader di un partito di modesto seguito, un personaggio un po' ridicolo per le sue maniere, i suoi atteggiamenti, le sue manie di grandezza, offensivo per il buon senso della gente e causa del suo stile enfatico e impudico. In Italia è diventato il capo del governo. Ed è difficile trovare un più completo esempio italiano. Ammiratore della forza, venale, corruttibile e corrotto, cattolico senza credere in Dio,
presuntuoso, vanitoso, fintamente bonario, buon padre di famiglia ma con numerose amanti, si serve di coloro che disprezza, si circonda di
disonesti, di bugiardi, di inetti, di profittatori; mimo abile, e tale
da fare effetto su un pubblico volgare, ma, come ogni mimo, senza un proprio carattere, si immagina sempre di essere il personaggio che vuole rappresentare."

P.S. : qualunque cosa abbiate pensato, il testo, del 1945, si riferisce
a Mussolini...

Elsa Morante

Tutte le persone che ricevono la presente comunicazione hanno l'obbligo

civile e morale di trasmetterla ad almeno altre cinque persone. Non sia
mai che qualcuno lo votasse di nuovo...

Uno dei tanti 26.02.10 23:39| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

I giornalisti del tg1 con a capo Minzolini si rendono semplicemente ridicoli nel loro goffo tentativo di compiacere a Sua Bassezza Reale e dovrebbero vergognarsi per il modo in cui svolgono la loro professione.
Nell'edizione delle 13,30 Mills viene dicharato assolto dalla Cassazione, in quella delle 20,00 viene detto che non si tratta di assoluzione, ma di prescrizione. Se questa è informazione e servizio pubblico...

Mariangela M. Commentatore certificato 26.02.10 23:33| 
 |
Rispondi al commento

vecchiaccio asfaltato quanto ci dovrai risarcire per l'immagine di merda compromessa dalla tua presenza a noi popolo sovrano?

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 26.02.10 23:12| 
 |
Rispondi al commento

Cose da matti! Mi chiedo: il Presidente Napolitano deve essere sempre e continuamente silente? Mah?!?

Enrico Bernardi 26.02.10 23:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Aderirò quanto prima ad entrambe l'iniziative.

macome ceprovi (focalizzerei l'attenzione (*)), Roma Commentatore certificato 26.02.10 22:55| 
 |
Rispondi al commento

Non è malafede ma è ignoranza.
Bisogna prendere atto che giornalisticamente parlando una assoluzione e una prescrizione sono la stessa cosa , almeno per il TG1.
Poco cambia per il telespettatore che non può in alcun modo capirci qualche cosa dalla notizia data e probabilmente si chiederà : ma chi è questo Mills? perchè il TG1 ne parla?
Domande senza risposta perchè com'è ovvio si tende alla disinformazione.
Per il canone non sono d'accordo con le campagne per disdire il canone fatte da vari giornali e da questo post.
Bisogna pretendere dei canali televisivi che facciano sul serio servizio pubblico e che non guardino l'auditel per decidere cosa và e cosa non và in onda.
Stop a questi conduttori super pagati(compresi Vespa e Santoro) che sono diventati milionari facendo i presentatori.
Stop alla pubblicità che và lasciata alle emittenti private.
Stop ai giochi agli stupidi giochi a premi.
Bisogna pretendere che una parte del canone venga data anche alle emittenti private quando svolgono un riconosciuto servizio pubblico.
Quindi penso ad un canone legato ai programmi e alla qualità e che non venga dato al 100% alla RAI.
Un esempio è radioradicale che siccome fà servizio pubblico deve ricevere una parte del canone della RAI.

Giampaolo S., Belluno Commentatore certificato 26.02.10 22:49| 
 |
Rispondi al commento

tg1.interni@rai.it

Jacopo Goracci 26.02.10 22:37| 
 |
Rispondi al commento

Mafia giornalistica alla RAI....chiedano scusa al mondo civile altrimenti veramente si può dire che il servizio pubblico è menzogna. I giornalisti seri dovrebbero loro stessi andare a protestare dal capo dello stato e dall'autorità preposta a sorvegliare.

Mario Galizia 26.02.10 22:27| 
 |
Rispondi al commento

Quei furbacchioni non rispondono al telefono...è tutto il giorno che provo a mandarli affanculo!

Finiranno per dare la colpa al giornalista che presentava l'edizione...

Ma l'ordine dei giornalisti che fa??

E' a loro che dobbiamo scrivere!

all'ordine dei giornalisti e alla vigilanza

manuela bellandi Commentatore certificato 26.02.10 22:11| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
POSSO DIRLO SENZA REMORE: VAFFAN.... TG1!!!!!
ALVISE

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 26.02.10 22:03| 
 |
Rispondi al commento

Il Paese è governato da un DELINQUENTE P2ista che si chiama Silvio Berlusconi, la VERGOGNA d' Italia e degli Italiani per bene.
Un CORRUTTORE bollato dalla Cassazione per aver CORROTTO un certo Mills perchè mentisse davanti ai Giudici per difendere i suoi SPORCHI AFFARI MAFIOSI.
Silvio Berlusconi P2ista è un senza VERGOGNA che calpesta e insulta le Istituzioni.
Non ha alcun rispetto degli Italiani e delle Istituzioni che le sporca con la sua sola presenza all' interno delle stesso.
Chi si avvicina a un losco e lurido individuo come Silvio Berlusconi P2ista amico dei MAFIOSI è SPORCO come lui.
I media allineati alla difesa e copertura di un simile DELINQUENTE ne sono complici.

dr. Hause 26.02.10 21:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho inviato questa lettera a Minzolini:


Al caro direttore

"Sei un bugiardo, quando dici che il delinquente Silvio Berlusconi è stato assolto nel caso Mills
Sei un bugiardo e credi che le balle che dici siano ancora credute vere
sei un illuso!!!! ti abbiamo capito, sei solo un lec......ulo e spero che qualcuno ti denunci per falso.
E ti do del tu perchè non sei degno di rispetto, anche se purtroppo prendi troppi nostri soldi, oltretutto per dire bugie!!!!

Paolo C., Manfredonia Commentatore certificato 26.02.10 21:38| 
 |
Rispondi al commento

in confronto a minchiolini umilio fido è un uomo d'onore. non so se mi si piega.

questa è la stessa gentaglia che trasmette servizi sull'afghanistan in cui si definiscono "TERRORISTI" dei disperati che pur di reagire a una invasione (la nostra e degli americani) si fanno saltare in aria.
quelli invece sono eroi combattenti e voi siete PAGLIACCI VENDUTI E SENZA MORALITA', SCHIFOSI VERMI IPOCRITI BASTARDI.

davide lak (davlak) Commentatore certificato 26.02.10 21:37| 
 |
Rispondi al commento

Non credo il problema sia non pagare il canone,
ma visto che ce lo fanno pagare per darci un servizio pubblico, perchè lo usano per servire interessi privati?
Come si può pagare per farsi portare per il culo?
Che schifo....

giorgio fio 26.02.10 21:20| 
 |
Rispondi al commento

gli italiani sono abituati a tutto, anche ad avere un presidente del consiglio corruttore: in altri Paesi si sarebbe dimesso da un pezzo!!!!Usque Tandem, Berluscone, abutere patientia nostra?

Paolo C., Manfredonia Commentatore certificato 26.02.10 21:19| 
 |
Rispondi al commento

ma non ti vergogni verme di un minzolini del cazzo... sei una larva... ce la fai a guardarti allo specchio?? v a f f a n c u l o !!!!!!!!!!!

Dario Revelant, Lussemburgo Commentatore certificato 26.02.10 21:00| 
 |
Rispondi al commento

Questa è la mail che ho spedito ai diversi indirizzi. Invito tutti a fare altrettanto.

tg1_direzione@rai.it; tg1@rai.it; pres_com_vigilanza_rai@camera.it; tg2@rai.it; tg3@rai.it; aiart@aiart.org

Trovo vergognoso che al TG1, principale telegiornale DI STATO, venga venduta come assoluzione IL RICONOSCIMENTO DEL REATO DI CORRUZIONE MA PRESCRITTO DA LEGGE EX CIRIELLI (legge vergogna approvata da vergognoso parlamento) da parte della Cassazione l'esito del processo Mills. E' una vergogna pagare il canone per una trombetta del Sultano. VERGOGNA!!!!

elisabetta bergami 26.02.10 20:57| 
 |
Rispondi al commento

MANIFESTAZIONE NAZIONALE

hanno assolto mills....non in cassazione...ma al tg 1
0633173744 questo è il numero della redazione del tg 1 facciamogli pervenire la nostra indignazione...

MANIFESTAZIONE NAZIONALE CONTRO LA FALSA INFORMAZIONE DI MEDIASET E RAI

http://www.facebook.com/group.php?gid...

paolo papillo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.02.10 20:45| 
 |
Rispondi al commento

con che coraggio guarderanno i figli negli occhi questi difensori della verità?può darsi che si possa mentire a pagamento,ma che esempio saranno per la loro prole?ricordo quel bel film con Tognazzi," i mostri"se non sbaglio,dove il padre insegnava al figlio a truffare e ingannare il prossimo per il proprio profitto,e alla fine del film il padre corruttore finisce ammazzato dal figlio.I figli ci giudicano,e sono sempre alla ricerca della giustizia e della verità.auguro a tutte queste indegne persone di essere messi di fronte alle proprie meschinità,in una maniera o nell'altra.

bella swan 26.02.10 20:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ciao ragzzi
oramai non doppiamo fare caso al tg1,2,3 la rete la rete la rete solo la rete da informazione vera, la tv e' solo annozero,report,presa direta tutto il resto e' noia...............

aly m., roma Commentatore certificato 26.02.10 20:36| 
 |
Rispondi al commento

Benvenuti nel ministero della verità:
WAR IS PEACE
FREEDOM IS SLAVERY
IGNORANCE IS STRENGHT
Nella mia più totale amarezza spero almeno di non essere trosformarto in maiale.

Carlo Bellamoli, Verona Commentatore certificato 26.02.10 20:31| 
 |
Rispondi al commento

HO APERTO UN GRUPPO FACEBOOK "DENUNCIAMO IL BUGIARDO MINZOLINI"

INVITO TUTTI AD UNIRSI

http://www.facebook.com/group.php?gid=355394858828

Dopo l'ennesimo scempio della verità perpetuato dalla testata del Tg 1 il cui responsabile è il direttore Augusto Minzolini ho deciso di creare un gruppo per valutare l'eventualità di denunciarlo. Il Dott. Minzolini è stipendiato da noi e non ha diritto di fare propaganda per un padrone. Questi singnori la devono smettere di fare quel che cazzo vogliono senza pagarne mai le conseguenze.
Invito avvocati, esperti e tutti i cittadini ancora liberi ad aderire per discuterne e vedere di fare qualcosa di concreto per impedire che questo scempio continui.

Luca Gianantoni, Assisi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.02.10 20:27| 
 |
Rispondi al commento

tg1.interni@rai.it

Copriamoli di proteste, devono capire che non è possibile mentire impunemente

max hki Commentatore certificato 26.02.10 20:27| 
 |
Rispondi al commento

schifoso! guarda in faccia i tuoi figli quando ti esprimi su una tv pubblica in questo modo.

manlio r. 26.02.10 20:25| 
 |
Rispondi al commento

In qualunque altra parte del mondo un
politico che dicesse le atrocità che
dice il"nostro caro leader"sarebbe a
marcire in una prigione!!!!!
Quando si sveglieranno gli italiani?
Sono disperato!!!!!

romano b. Commentatore certificato 26.02.10 20:24| 
 |
Rispondi al commento

vergogna!!!!!!!!!!!!!!!

EdoHard Commentatore certificato 26.02.10 20:18| 
 |
Rispondi al commento

è fantastica la pagina FANS del TG1 su Facebook e tutti i commenti che ci sono:
IMPERDIBILE!!:

http://www.facebook.com/search/?q=tg1&init=quick#!/tg1.rai

M 2 Commentatore certificato 26.02.10 20:17| 
 |
Rispondi al commento

vergogna,vergogna,vergogna.

indigen carlore 26.02.10 20:16| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno di voi sta vedendo il tg delle 20? io non ho avuto lo stomaco

Luca Gianantoni, Assisi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.02.10 20:13| 
 |
Rispondi al commento

...ma il popolo italiano è ipnotizzato ? non vede, non sente e non parla ?

luca martinello 26.02.10 20:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Inviate pure delle mail a sti .....

tg1.interni@rai.it

Fedele Mantuano, Bologna Commentatore certificato 26.02.10 20:12| 
 |
Rispondi al commento

Mi ricorda il ministro dell'informazione iracheno, che proclamava la vittoria imminente della guerra contro gli USA mentre dietro gli distruggevano Baghdad a colpi di missili...

Angelo M 26.02.10 20:05| 
 |
Rispondi al commento

Basta è troppo, ma non si puo fare qualcosa per fermare questo scandalo del TG1, mi sento oltraggiata e offesa; Beppe che ne so riempire di proteste l'indirizzo e-mail della segreteria di redazione tg1.sdr@rai.it; prima o poi tutto questo dovrà finire e questi giornalisti avranno anche il coraggio di dire che erano obbligati a partecipare a questo scempio e poi se la prendono se Di Pietro si inc...; sono troppi quelli che guardano SOLO il TG1

Irene_Perugia 26.02.10 20:03| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi non vi lamentate scrivete alla rai

http://www.contattalarai.rai.it/eservice_ita/start.swe?SWECmd=Start&SWEHo=www.contattalarai.rai.it

io l'ho fatto gia..

rosario pasanisi 26.02.10 19:59| 
 |
Rispondi al commento

i fatti sono 2:
o sono una massa di incompetenti ignoranti che leggono notizie nn verificate,
O ci prendono per il culo.
io credo ci prendano per il culo anche se nn capisco come possa un servizio pubblico propinare fandonie e nn venir minimamente perseguito.
nn c'è un magistrato che possa valutare una configurazione di reato?
nn so,un :" falso ideologico" perchè credo che una notizia abbia la valenza di un documento altrimenti se le notizie sono considerate carta straccia nn avrebbe senso avere un "ordine"
UN MAGISTRATO, UNO SOLO CHE SI PRENDA LA BRIGA DI VALUTARE LA CONFIGURAZIONE DI REATO E FAR SMETTERE A CERTA GENTE DI COMPARIRE IN TV E PRENDERE PER IL CULO UNA NAZIONE INTERA,QUELLI CHE,ALLA FINE ,MANTENGONO QUESTI PARASSITI CACCIA BALLE IGNORANTI PRESUNTUOSI.
andate a fanculo parassiti

il becchino 26.02.10 19:57| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Possibile che un tg del servizio pubblico possa rivoltare la verità come spesso fa il tg1, che io non guardo più ma ascolto solo i titoli che fanno capire tante cose? Allora si può impunemente e coscientemente distorcere una notizia senza pagare pegno? Visto che i padroni di Minzolini continuamente invocano un contraddittorio anche solo se uno affermasse che Berlusconi è un bassotto, perché questo lacché del piccolo uomo deve poter fare e dire ciò che il suo padrone vuole?. Si traferisca in uno dei tanti media che il piccoletto possiede. Il servizio pubblico dovrebbe essere altro.

Silvano De Lazzari Commentatore certificato 26.02.10 19:52| 
 |
Rispondi al commento

I magistrati buoni sono quelli che danno le prescrizioni
e che in tv diventano ASSOLUZIONI.

Belleville Italia 26.02.10 19:52| 
 |
Rispondi al commento

che dire..... dare le notizie mentendo senza alcun "pudore"......

Renato Mazzoli 26.02.10 19:42| 
 |
Rispondi al commento

Ho telefonato alla Rai-ufficio reclami N° 06 33 173300 ......

per dire che non tutti i giornalai mezzibusti sono Venduti e Zerbini come Scondinzolini narratori delle menzogne del Corruttore nazionale pres. del gabinetto del Letame e del Liquame di palazzo Stige-

Mi hanno risposto di aver ricevuto oltre 100 telefonate di protesta e che l'unico consiglio che possono dare agli Utenti non teleIDIOTI è quello di non guardare il Tg1!:

-"Cambiare canale!"-è la parola d'ordine!

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.02.10 19:35| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

sono disponibile per contribuire a sostenere le spese legali , datemi un conto corrente

vicolo stretto, europa Commentatore certificato 26.02.10 19:32| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

propongo una class action per denunciare minzolini di falso all'ordine dei giornalisti e chiedere in un processo civile i danni che sta provocando alla rai (televisione statale quindi nostra, pagata da noi) in fatto di immmagine e calo degli ascolti.
e denunciare anche la possibilita' che stia facendo anche dei reati di abuso d'ufficio (se esiste ancora il reato) e probabilmente di minacce verso suoi collaboratori.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 26.02.10 19:26| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

C'e un nano che dice: i magistrati buoni sono quelli che danno le prescrizioni e assoluzioni (per me), per gli altri che sono talebani faro' la riforma, dal calderone di fango tiro fuori la leggina contro le intercettazioni, il legittimo impedimento, i lodi ( tutti per me) e i magistrati non accondiscendenti saranno ridotti a niente. I giornalisti e le tv col bavaglio, ora si che e' la nazione ideale da comandare (per me).
Mi passate una faretra??
silvie suddenly

Silvie S., roma Commentatore certificato 26.02.10 19:26| 
 |
Rispondi al commento

Tutto giusto !!!
E che deve fare uno che il canone non lo paga già da anni perchè ha sempre pensato che non è un servizio fatto per informare i cittadini ma al solo scopo di dipengere una realtà al servizio dei partiti ?
Il canone dovrebbero pagarlo a me per la rottura di coglioni di vedere tutte le sere quattro logorroici al servizio di una miseria umana come Berlusconi.
Non posso nemmeno unirmi alla massa dei protestatori di oggi !!
Mi seguono loro ?
E serve a qualche cosa ?
Se il concetto andasse esteso in altri campi si dovrebbe vivere come eremiti, perchè della realtà del paese non ci sono che macerie.
Infatti vivo da eremita.
Non collaboro, e nemmeno aprofitto della dabbenaggine delle "pecorelle" condotte oggi da improbabili capi bastone.
Disponibile a cose serie, chiamatemi quando davvero ne avrete i coglioni pieni.
Nel frattempo, distinti saluti.

Kasap Aia, Eridu Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.02.10 19:25| 
 |
Rispondi al commento

Perché ci meritiamo tutta questa merda?

margaretha Zelle 26.02.10 19:24| 
 |
Rispondi al commento

Certo

Mills e' stato "Assolto"
Berluskao Mafiao "E' innocente"
Andresotti "E' strato assolto"
Craxy "e' un santo"
Mangano "E' un eroe"
Di Girolamo "E' Stato eletto per sbaglio"
Travaglio "E' un terrorista"
Larussa "non assomiglia a Lucifero"
Gasparri "e' intelligente"
Il Nano "e' il piu amato dagli italiani"
Il giustizialismo "E' una brutta parola"
Il polulismo "E' una brutta parola"
Gli inceneritori sono "A emissioni Zero"
Il nucleare "Conviene" ..a chi?

BASTA!!!!!!!!
Mi trasferisco in Corea del Nord!

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 26.02.10 19:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sono uno di quei 249.232 e vivo meglio ...

niamo suppo 26.02.10 19:13| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 



Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori