Bonsoir Paris!

Bonsoir Paris!
(03:11)
Bon_soir_Paris.jpg

business program articles new program business opportunities finance program deposit money program making art loan program deposits make program your home good income program outcome issue medicine program drugs market program money trends self program roof repairing market program online secure program skin tools wedding program jewellery newspaper program for magazine geo program places business program design Car program and Jips production program business ladies program cosmetics sector sport program and fat burn vat program insurance price fitness program program furniture program at home which program insurance firms new program devoloping technology healthy program nutrition dress program up company program income insurance program and life dream program home create program new business individual program loan form cooking program ingredients which program firms is good choosing program most efficient business comment program on goods technology program business secret program of business company program redirects credits program in business guide program for business cheap program insurance tips selling program abroad protein program diets improve program your home security program importance
business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance
business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance

Vive la France. Allons enfants de la patrie le jour de gloire est arrivé. Sono a Parigi per il tour "Incredible Italy!". Ici tout est plus facile. L'Europa è cambiata in questi dieci/quindici anni. In meglio. L'Italia è una foresta pietrificata. Incomprensibile dall'estero. Per capirla ci vuole un traduttore culturale, uno politico, uno sociale. L'Italia è un mondo a parte. Il Jurassic Park del continente europeo. Un cesto di serpenti in cui si incrociano la massoneria, i poteri deviati dello Stato, una criminalità organizzata di livello mondiale. Un luogo metafisico, in cui lo Stato della Chiesa comanda e ordina, le televisioni raccontano di un Paese delle meraviglie, i politici sono più stagionati della mummia di Lenin e la maggior parte dei cittadini vive immersa un sonno senza tempo. Qui è diverso, il fatto più strano è che le cose funzionano. Non ero più abituato a treni puliti, marciapiedi senza macchine parcheggiate, piste ciclabili, gente che sorride per la strada, famiglie con i bambini per mano. Visti da qui "les italiens" sembrano alieni. Non fanno paura, ma invece dovrebbero. Il contagio è un attimo. Chi ha inventato il fascismo in Europa ? L'Italia, ma noi abbiamo Fini, ormai democristianizzato, qui Le Pen. Quando fu introdotto il primo coniglio in Australia nessuno se ne preoccupò. Poi si moltiplicò a milioni divenne peggio della piaga delle locuste. Noi siamo così: affabili, disponibili, quasi teneri, con "quegli occhi allegri da italiano in gita". Il mio compito è di avvertire la popolazione europea del pericolo. Il romanzo 1984 di George Orwell si è avverato in Italia. Tutto è sotto controllo, anche il dissenso. Perché non può avvenire qui, nella "Douce France", o in Svizzera? In Germania o in Danimarca? I francesi sono, tra i popoli europei, quelli più a rischio. Negli ultimi duemila anni sono stati occupati per quattrocento anni dai Romani e per quattro da Mussolini nella seconda guerra mondiale. Negli altri periodi hanno importato dall'Italia ogni cosa possibile, con una vera passione per l'arte. Il francese è un cleptomane dell'Italia, ma non vuole farlo sapere in giro. Il Louvre senza le opere del Rinascimento chiuderebbe i battenti. Leonardo ha passato qui l'ultimo periodo della sua vita. L'unico luogo in cui i Papi sono stati ospitati fuori dall'Italia è stato Avignone. In quel caso, però, si sono accorti dell'errore e ce li hanno restituiti. In cambio hanno voluto la Gioconda e poi Nizza e la Savoia. La rivoluzione è nata a Parigi insieme alla ghigliottina. Noi abbiamo avuto, più modestamente, piazzale Loreto e al posto di Napoleone, Berlusconì.


Ps. Lunedì 8 Febbraio 2010 dalle ore 21:00 presso il Teatro Italia di Via Bari 18 a Roma, i Grilli del Pigneto, presentano: “Serata Impertinente” - concerto musicale a cura di Paolo Di Modica.


 Iscriviti al MoVimento 5 Stelle
Nome: Cognome:

Copia il codice HTML e incollalo nel tuo sito web
E' disponibile DemoCRAZYa2009, diario politico di un anno italiano, di Marco Travaglio. Acquista la tua copia.

lasettimanabanner.jpg

Postato il 6 Febbraio 2010 alle 18:33 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa
| Commenti (670) | Commenti piu' votati | Invia il tuo video | Invia ad un amico

Tags: Australia, Avignone, Fini, Francia, George Orwell.1984, Incredible Italy, Le Pen, Louvre, Parigi

Commenti piu' votati


AGRIGENTO -

Blitz questa mattina a Parco Angeli, la zona di Agrigento dove ha la residenza il ministro della Giustizia Angelino Alfano.
Ignoti hanno sostituito la targa con l'indicazione della via cambiandola con un'altra con su scritto:

"VIA LODO ALFANO VERGOGNA D'ITALIA".
************************************************
Bonsoir Agrigento!
Ottima azione dimostrativa

Estrellita *. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.02.10 21:45| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 63)
 |
Rispondi al commento
Discussione

che vergogna, non c'è limite alla sconcio che si sta manifestando in questo paese del cazzo. un presidente del consiglio deviato mentale, devastato dalla droga, circondato da malfattori ladri e mafiosi, che si sono preposti di devastare l'italia. per contro una opposizione inconsistente e insignificante che pensa solo a mantenere la poltrona, per concludere con un finto presidente della repubblica, che nulla fa per arginare questo cancro. napolitano in qualità di rappresentante del popolo italiano, avrebbe già da tempo dovuto ordinare l'arresto dell'intero governo per attentato alla costituzione. ma lui monita e sonnecchia.

giuseppe Picchio, orvieto Commentatore certificato 06.02.10 19:57| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 41)
 |
Rispondi al commento
Discussione

I francesi hanno un senso civico e di rispetto dei diritti e dei doveri e anche delle leggi molto superiore al nostro.
Per il resto sono delle teste di minchia.

Uno come Berlusconi in Francia andava bene per fare il rottamaio.
Infatti LA CINQ, la tv francese del nano, andò in bancarotta.


Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.02.10 19:47| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 32)
 |
Rispondi al commento
Discussione

8 Marzo 2009

Berlusconi: Non c'è crisi e i prezzi non sono cambiati

17 maggio 2009

Berlusconi: la crisi è psicologica.
I media che dipingono la crisi come irreversibile e catastrofica.
E’ un comportamento assolutamente colpevole dell'opposizione anche perchè il momento peggiore è superato.

20 gennaio 2010

Berlusconi: la crisi? Non è così grave


Oggi:

"Nonostante la crisi l'Italia c'e', con un governo che ha continuato a lavorare per il bene degli italiani.
La grave crisi economica e' stata affrontata bene: non abbiamo aumentato le tasse e sosteniamo le famiglie e chi ha perso il lavoro".


Difatti c'è chi si dà fuoco perché perde il lavoro.
Il 60% dei disoccupati ha meno di 34 anni, le aziende licenziano i negozi abbassano per sempre le saracinesche, ma a sentir lui la crisi ora c’è, ora non c’è, forse che si, forse che no, magari un pochino, ma senza esagerare...

Le tasse... ma l'aumento delle tariffe dell'acqua e del gas, dei pedaggi autostradali, del costo dei biglietti dei treni e degli aerei, dei premi delle assicurazioni, l’eliminazione delle detrazioni fiscali e altro ancora chissà come lo chiama...

silvanetta* . Commentatore certificato 06.02.10 21:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 29)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Di Pietro: "Uniti per buttare a mare Berlusconi". Ma galleggerà. (spinoza)

LOL

Comfortably Numb Commentatore certificato 06.02.10 22:13| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 25)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Solo visibile a gente col colore nel cuore

leghisti e destri astenesi alla visione

Italiani andiamocene tutti! lasciamo questa porcheria berlusconiana a loro che rimangano da soli

leghisti de mierda!

http://www.youtube.com/watch?v=znIc5OG_u68

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.02.10 19:43| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 23)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi presento:
Mi chiamo Enrico Chiti, ho 23 anni, mi sono laureato in giurisprudenza a Firenze, non ho mai votato, leggo molti blog.

Mi interesso di volontariato collaborando gratis con uno studio legale per le persone che non possono pagare i costi della giustizia, ma sono delle vittime innocenti o hanno ragione in cause civili.

Inoltre, collaborando, posso preparare l'esame per l'abilitazione alla professione di avvocato.

Mi sono registrato per poter commentare e non solo leggere i commenti di altri.

Non sono d'accordo nell'utilizzare l'anonimato con un nick qualunque, credendo che tutti debbano assumersi la responsanìbilita' di quello che affermano, sia dal punto di vista etico che legale.

Per cui, giusto o no per alcuni, in contrato con gli usi normativi dei blog, se inserisco un commento, sara' da me firmato con il mio vero nome ed indirizzo.

Con questo non intendo criticare chi, e cioe' quasi tutti, preferiscono mantenere l'anonimato.
E' una scelta perfettamente lecita come la mia.

Leggendo centinaia di post in vari blog, mi sono reso conto che, se nessuno usasse l'anonimato, moltisssimi commenti non apparirebbero, sia per il lessico offensivo, sia per l'uso strumentale della pura demagogia.

Come dicevo non intendo criminalizzare chi preferisce l'anonimato del nick, ma bensi' spiegare il motivo per cui io preferisco commentare alla luce del sole.

Buona giornata a tutti e che la logica sia la prima regola dell'intelletto.

Enrico Chiti
Via Ariosto, 3
Montecatini Terme

Enrico Chiti (il nick non mi interessa), Montecatini Terme Commentatore certificato 07.02.10 13:11| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 21)
 |
Rispondi al commento
Discussione

SCUOLA SUPERIORE ITALIANA R.I.P.

Credo fermamente che questo blog dovrebbe commentare ed indignarsi per la nuova riforma delle superiori appena approvata. Beppe dovrebbe fare un intervento specifico per spiegare esattamente quale scure si è abbattutta sul nostro futuro e quali conseguenze nefaste porterà. Un paese che istituzionalizza l'ignoranza del suo popolo, riservando a pochi suoi eletti un'istruzione adeguata privata e perciò pilotata, è un paese che non si riprenderà più.
Vogliamo fare qualcosa per piacere?

elisabetta c. Commentatore certificato 07.02.10 14:26| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento

La targa col nome della strada dove risiede il ministro della Giustziia Angelino Alfano è stata sostituita la notte scorsa con un’ altra con la scritta: «Via Lodo Alfano (Vergogna d'Italia ).

cesare beccaria Commentatore certificato 06.02.10 19:15| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento

MILANO - Nel lancio della statuetta del Duomo di Milano contro il premier Silvio Berlusconi il 13 dicembre 2009 «non c'è nulla di vero». Le parole di Gioacchino Genchi, pronunciate dal palco del congresso dell'Idv a Roma, hanno scatenato diverse polemiche. E questo malgrado la nota attraverso cui, dopo il suo intervento davanti ai dipietristi, l'ex consulente di de Magistris, abbia smentito di aver mai messo in dubbio la matrice dell’aggressione al premier in piazza Duomo

LE FRASI AL CONGRESSO IDV - Dopo la perdita di popolarità per «l'outing della moglie di Berlusconi e il fuorionda» di Gianfranco Fini a Pescara, «provvidenziale - aveva detto Genchi al congresso Idv - è arrivata quella statuetta che miracolosamente ha salvato Berlusconi dalle dimissioni che sarebbero state imminenti». Genchi per sostenere la sua tesi avevi citato la sua «esperienza in polizia» e i «video che tanti giovani propongono su Youtube per capire che nel lancio non c'è nulla di vero». Poi aveva puntato il dito contro la scorta che «è come un anello o un preservativo che non può essere rotto», e contro lo stesso Berlusconi che «è uscito da quell'anello». E aveva parlato anche di una «pantomima coronata da quell'uscita di quel fazzoletto nero ed enorme che sembrava quello di Silvan, dal quale mancava solo che uscisse un coniglio». Genchi aveva anche ricordato la vicenda di diversi anni fa quando Berlusconi, all'epoca all'opposizione, mostrò «un cimicione enorme che ritrovò nel suo studio accusando le procure rosse e che era chiaramente falso».

Grande Genchiiiiii
http://www.corriere.it/politica/10_febbraio_06/genchi-aggressione-tartaglia-berlusconi-montatura_c3628920-1314-11df-aca8-00144f02aabe.shtml

franco f. Commentatore certificato 07.02.10 13:30| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento

Ma perche negare sempre lo che dice il cavalliere dal nulla?

"abbiamo abassato le tasse" è vero!!

GLI EVASORI TOTALI SONO AUMENTATI ESPONENZIALMENTE

NELLA ITALIETTA BERLUSCONIANA.

il resto tutto nella norma:

-camions di cocaina a milan scaricati in orario

-Puttane extracomunitarie a milan tutte a loro posto

-Operai sui tetti protestando per i licenziamenti tutti silenziati e oscurati

Siamo meglio che tanti ha detto inoltre, ma:

Non Ha La Colpa Il Maiale Ma Bensì Chi Lo Vota

buon giorno BLog,
leghisti a fanculo sempre.

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.02.10 07:45| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori










Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.



Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori