Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Ghedini in fuga


Ghedini_in_fuga.jpg
Continuano le incredibili, irresistibili, straordinarie dichiarazioni di Mavalà Ghedini, deputato e avvocato di Silvio Berlusconi, detto anche Lurch (famiglia Addams). Mavalà continua a difendere Berlusconi dal processo e non nel processo (come dovrebbe fare un qualunque avvocato). Mills è stato riconosciuto colpevole in via definitiva dalla Cassazione. Colpevole, ma prescritto. Il suo corruttore non è ancora prescritto e lo aspetta la prima udienza il 26 marzo. Lurch ha detto, preso dalla disperazione: "Questo processo va avanti solo perchè c'è Silvio Berlusconi imputato. In qualsiasi altra parte di Italia si rinvierebbe fino alla data della prescrizione". Lurch pretende che il suo cliente sia prescritto a prescindere. Mavalà sa che colpevole e prescritto è sempre meglio che colpevole e in galera.

27 Feb 2010, 23:03 | Scrivi | Commenti (51) | listen_it_it.gifAscolta
| Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

GHEDINI..........C O L P E V O L E
IL POPOLO ITALIANO LA RITIENE COLPEVOLE DI AVER APPOGGIATO QUESTO GOVERNO LADRO,CORROTTO,FASCISTA.
COLPEVOLE PER CRIMINI CONTRO L'UMANITA'
COLPEVOLE DI AVER INTASCATO SOLDI DAL POPOLO ITALIANO RUBANDO TUTTI I GIORNI VISTO CHE LAVORA PER UNA PERSONA E NON PER TUTTI I CITTADINI
LA CONDANNIAMO ALL'ESILIO
NON E' GRADITO NEL NOSTRO PAESE ....L ' ITALIA

faustino rosas, oristano Commentatore certificato 04.03.10 18:18| 
 |
Rispondi al commento

Beppe non ricevo piu le notizie del tuo blog

Antonio Oliva 01.03.10 17:04| 
 |
Rispondi al commento

Caro avvocato...questa volta hai trovato una libreria per salvarti dalla gioia degli Aquilani!
Per il futuro prevedo che ti sarà difficile stare in mezzo alla gente senza beccarti una fila di legnate da quelle persone che non ce la fanno più a sopportare i vermi come te.
Mi domando solo come cazzo fai a non vergognarti nemmeno un poco...

gianni f. Commentatore certificato 28.02.10 20:48| 
 |
Rispondi al commento

Ma scusate, dov'è tutto questo scandalo? E' un avvocato, cosa dovrebbe fare? Se il mio avvocato mi suggerisse di farmi processare non esiterei un solo minuto a cercarmene un altro.


Ma perche' ARCUS ha finanziato con Euro 600,000 la sorella di Ghedini?

Notizia di repubblica di oggi

a p 28.02.10 19:54| 
 |
Rispondi al commento

caro "ma va là", le scrivo per comunicarle che.....
se poi posso aggiungere.....
e se insistiamo è perchè.........
NON SI E' CAPITO NIENTE VERO????????
....................................
questo è quello che dicono giornalmente i collusi, cioè niente! ! !
confondere le idee, non far fare niente, dire tutto e non far significare ciò che si dice! ! !

ma che razza di gente è?????????????????
ma che razza di gente abbiamo???????????
ma che razza di gente abbiamo eletto????

MA PER FORTUNA CE' CHI NON LI TEME!!!!!!!

valter p., roma Commentatore certificato 28.02.10 19:46| 
 |
Rispondi al commento

Cento anni fà l'avrebbe preso a calci, ma oggi la gente comune è molto migliore di chi li rappresenta!

Ma quali sono i rapporti tra "il popolo viola" ed il "movimento a 5 stelle" ?

Tommaso P., Trieste Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.02.10 19:46| 
 |
Rispondi al commento

La denuncia verbale singola /di gruppo non è piu' sufficiente. La Resistenza seppur preceduta da denunciepolitico/culturali più o meno clandestine dovette infine necessariamente sporcarsi le mani di sangue anche con orrore ed errori.

Non illudete la gente che la decadenza dell'attuale struttura politica e di potere sarà ottenuta con chiacchere perche sarebbe soltanto virtuale.

stefano romagnoli 28.02.10 19:39| 
 |
Rispondi al commento

Prescritto significa essere colpevole.
Prescritto significa essere condannato in sede definitiva.
Prescritto significa un delinquente in libertà.
Prescritto significa un pregiudicato di continuare a fare danni.
Prescritto significa una ingiustizia per chi ha avuto il torto.
Prescritto significa una fatto che non dovrebbe esistere.
Prescritto significa che si è salvato dalla galera.
Prescritto significa ad altri di fare la stessa cosa contro la collettività.
Prescritto significa un essere immondo.
Prescritto significa per i cittadini responsabili di non votarlo alle elezioni.
Prescritto significa essere Un Gran Figlio Di PUTTANAAAAAAAAAAAAA!!!!!!!!

paolo c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.02.10 19:28| 
 |
Rispondi al commento

Il diritto è relativo......... http://giannigirotto.wordpress.com/2009/04/07/il-diritto-e-relativo/

Gianni Girotto, Saletto di Piave (TV) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.02.10 18:01| 
 |
Rispondi al commento

Si sta assistendo, causa la bassezza morale dei nostri governanti, ad una trasposizione del concetto di innocenza. Loro vogliono far passare il concetto secondo il quale chi è "prescritto" è, di conseguenza, innocente. Non è colpevole chi va in galera ma chi viene giudicato tale, quindi la prescrizione non è relativa alla colpevolezza ma al reato commesso. Su questo non vi debbono essere dubbi e non basteranno leggia ad personam a salvare la faccia a questi delinquenti. Il culo purtroppo si...

Danilo Maggiarra 28.02.10 17:48| 
 |
Rispondi al commento

@ giuseppe Picchio, orvieto
Mavalà! (direbbe Lerch Ghedini ma lo chiamarei anche Nosferatu, date le occhiaie mostrate ultimamente), non l'hai ancora capito? Come ho già detto a proposito del post su Pertini, Napolitano è troppo preoccupato a far "abbassare i toni" e a mantenere un clima accettabile fra Governo e Magistratura, non ha ormai più la minima consapevolezza pratica di quello che sarebbe il suo ruolo istituzionale come previsto dalla Costituzione, prova ne è stata la scandalosa risdposta data a quel cittadino che correttamente gli aveva chiesto conto della sua firma di avallo al Lodo Alfano, poi per buona sorte cassato dalla Suprema Corte.
Tornando a Ghedini, se in Italia avessimo un Ordine degli Avvocati degno di questo nome, sarebbe già stato radiato per il suo scandaloso comportamento.

Agostino Bg 28.02.10 17:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

vorrei tramite questo blog, porre una domanda al sig. napolitano, intanto se è ancora il presidente della repubblica, in secondo luogo, se ritiene o no opportuno ordinare l'arresto del presidente del consiglio, con l'intero governo, per violazione della costituzione italiana, e per oltraggio alla magistratura.

giuseppe Picchio, orvieto Commentatore certificato 28.02.10 17:28| 
 |
Rispondi al commento

un appello alle forze dell'ordine, e in particolare alla polizia di frontiera: fra poco il drogato nanerottolo-mafioso tenterà la fuga, con il suo seguito di scagnozzi, quindi quando avvistate un bassotto con il parrucchino, e con scritto sulla fronte ladro, prendetelo è berlusconi.

giuseppe Picchio, orvieto Commentatore certificato 28.02.10 17:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

quando lo vedo se non cambio canale mi viene da vomitare.
riuscite a negare l'evidenza, ci state prendendo in giro da anni e vi divertite anche a farlo, adesso basta! e quando ci saremo ripresi la nostra Italia, saremo noi a divertirci, la sabbia nella clessidra sta già scorrendo. FORZA ITALIANI!!!
R.

rosaria m. Commentatore certificato 28.02.10 16:24| 
 |
Rispondi al commento

http://temi.repubblica.it/micromega-online/lintervento-di-gioacchino-genchi-alla-manifestazione-del-popolo-viola-video/

---------------------------------

E le campane di sottofondo??????????????????????????

macome ceprovi (focalizzerei l'attenzione (*)), Roma Commentatore certificato 28.02.10 15:09| 
 |
Rispondi al commento

Ci pisciano in testa,,,,,, ecc..ecc..

macome ceprovi (focalizzerei l'attenzione (*)), Roma Commentatore certificato 28.02.10 15:03| 
 |
Rispondi al commento

La cosa più agghiacciante è il suo ghigno mentre la parola maiale rieccheggiava nelle sue orecchie. Il suo ghigno rappresenta l'Italia di oggi, l'Italia in mano al suo Padrone; mentre gli imprenditori ghignavano alle tre e mezza di quella notte per gli Euro in arrivo, il Ghedini ghigna ancora a mesi di distanza per il grande regalo e mentre la parola maiale riecheggia nelle sue orecchie tronfio del suo potere e del suo conto in banca pensa che bello che è stato non dover neanche spargere immondizia da qualche parte o riempire di gasolio qualche fiume o dover girare qualche video di qualche comunista che si fa inculare !!!!


PORTOFINO:un esempio di come sia difficile o quasi impossibilefar cadere la vecchia guardia...http://www.facebook.com/l.php?u=http%253A%252F%252Fwww.levantenews.it%252F2010%252F01%252F11%252Fportofino-attesa-dal-consiglio-di-stato%252F&h=21f34824a8cb67989ac91ed57c38eda1&ref=mf

maconi stefano 28.02.10 14:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avete visto che merda d'uomo è,non risponde neanche alle provocazioniperchè piuttosto che avere un confronto dialettico con l'interlocutore fugge a rifugiarsi nelle braccia di Papi,se penso che ad uno del genere devo dargli un lauto stipendio ed una lauta pensione mi girano i "cabbasisi"a 360 km orari.Egli da quel inetto qual è, conscio del suo status assume un'aria ancora più provocatoria che sembra dire " sfottete,sfottete ma purchè mi paghiate anche lautamente.Di gente del genere, e non sono pochi,bisognerebbe dirfarsene in tutti i modi possibili sono un insulto continuo alla intelligenza ed al vivere civile.

IL SICILIANO 28.02.10 13:34| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

per chi è iscritto a facebook segnalo che è stato formato un gruppo LA DIGNITA DEI GIORNALISTI E IL RISPETTO DEI CITTADINI Questo è il link troverete il testo di una lettera indirizzata al

Presidente dell'Ordine dei Giornalisti
Lorenzo Del Boca
e p.c.
al Direttore tg1 Augusto Minzolini (in arte Scodinzolini)
e al Presidente della Rai Paolo Garimberti

http://www.facebook.com/group.php?v=info&ref=nf&gid=380461210040

maria g. n. 28.02.10 13:09| 
 |
Rispondi al commento

... O Italia Italia, "Divin Bordello".....
renato farina caracas

renato farina 28.02.10 13:04| 
 |
Rispondi al commento

salve,vorrei sapere se risponde a verità che la ing. Elena Calvo ha invitato il nostro beppe ad un confronto sul nucleare e a suo dire lo ha anche postato sul blog ma non ha mai ricevuto neanche la risposta ne positiva ne negativa con i motivi del rifiuto.spero che a questa mia perlomeno sia data attenzione ed in attesa ringrazio e saluto tutti voi.

rodolfo galli 28.02.10 11:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IMOLA 28/02/2010
LA VERGOGNA è un nodo che migliaia di ITALIANI veri la sentono e le fa venire meno il respiro,non basta una lettera di NAPOLITANO per alleviare le sofferenze che la cricca di impresentabili che siedano in parlamento sta infliggendo al popolo, il loro volgare e sprezzante modo di agire è agli antipodi della democrazia e dell'uguaglianza.
IL BERLUSKAZ COME I SINESTROIDI, MERITANO TUTTI GLI APPELLATIVI, volgari e dispregiativi esistenti senza timore di incorrerein denunce, visto il modo e le offese che loro infliggono alla magistratura.
TELEBANI SONO LORO, SE TELEBANI VUOLE SIGNIFICARE, FALSI, CORROTTI, EVASORI, MAFIOSI, PUTTANIERI ECC, ALLORA IL TESTA D'ASFALTO LA DETTA GIUSTA, se invece è una offesa in più alla MAGISTRATURA, è NECESSARIO PRENDERE PROVVEDIMENTI, perchè come bene aveva detto la ex moglie L'UOMO E' MALATO.
E' UNA SCHIFEZZA che in parlamento siedano tanti avvocati con il doppio lavoro è urgentissimo fare una legge che chi viene eletto deve fare solo il parlamentare,GLI AVVOCATI incritti all'albo dovrebbero prendere posizione altrimenti si rendono complici di qelle figure come MAVALA GHEDINA CHE SCREDITANO LA CATEGORIA, CI SARANNO PURE AVVOCATI ONESTI.
RILANCIAMO CON FORZA L'URLO di un parlamento pulito, riduzione del numero dei parlamentari, decurtazione degli stipendi, tetto del mandato, riforma delle loro pensioni, allontanamento immediato dei corrotti, basta giravolte riciclaggio, quando non si viene eletti deve essere proibito riciclarsi in un altro qualsiasi posto publico.
SOSTENIAMO IL POPOLO VIOLA E IL MOVIMENTO A 5 STELLE ULTIME SPERANZE DI SALVARE IL PAESE.
SALUTI GIUSEPPE TONNINI

GIUSEPPE TONNINI, IMOLA Commentatore certificato 28.02.10 11:31| 
 |
Rispondi al commento

MàVàLà LURCH!!!!per lui ogni occasione è buona...d'altro canto il suo mestiere è non far finire in carcere i malviventi, e non quello di appurare la verità....questa oscura Parola...e a proposito di Parole adesso mi ascolto Beppe Grillo su Sky alle 11.35 siu Sky Tg24
Tanto Lurch e il suo padrone sbavone saranno sempre li anche dopo...madre natura permettendo che prima o poi farà il suo corso!!!!

Gianluca D., Ravenna Commentatore certificato 28.02.10 11:05| 
 |
Rispondi al commento

segue:
...poi me la racconti..la scelta sulla scheda elettorale!

Anib Rome, Rome Commentatore certificato 28.02.10 10:26| 
 |
Rispondi al commento

i 70 enni non sono più incazzati, sono lobomotizzi
dalla TV, poi, ligi al dovere, vanno a votare............................

BEPPE ci vuole una TV,
anticipa tu l'occorrente
denaro, ti firmiamo, tutti noi, la restituzione,
siamo tanti che usano internet....
...MA POCHI 70 ENNI! anche se sono la maggioranza della popolazione....

... E QUI STA IL PERCHE' DELLA DRAMMATICA SITUAZIONE ATTUALE,
... GUARDA LA TELEVISIONE TUTTO IL GIORNO, A QUELLA ETA', POI ME LA RACCONTI...

Anib Rome, Rome Commentatore certificato 28.02.10 10:22| 
 |
Rispondi al commento

effettivamente lurch ha ragione,
il processo rimane aperto solo perchè c'è il nano,
una qualunque altra persona sarebbe già in galera.

Gianni M., Cesena Commentatore certificato 28.02.10 10:08| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Ditelo a tutti i 70enni incazzati, spargete la voce, cosi invece dei modellini, magari FARANNO LA COSA GIUSTA? Ditegli che proprio grazie allo psicopedonano niente galera!

Janek N., Gallarate Commentatore certificato 28.02.10 09:49| 
 |
Rispondi al commento

Lo psicopedonano grazie a questa legge non farà un giorno di galera a meno che non sia considerato...RECIDIVO....ma va la?
SCHEDA (29 novembre 2005)
Dalla prescrizione ai recidivi ecco cosa cambia con la ex Cirielli:
Pene più severe per i mafiosi e per chi torna a delinquere. Riduzione dei tempi di prescrizione di alcuni reati
per i procedimenti per i quali non si sia già aperto il dibattimento. Niente carcere per gli ultrasettantenni. Sono questi
i capisaldi della ex Cirielli, approvata in via definitiva dal Senato.
PENA A CASA PER 70ENNI NON RECIDIVI
Niente carcere per chi ha compiuto 70 anni, la pena potrà essere scontata a casa. A patto però che non si tratti di un recidivo, dichiarato "delinquente abituale, professionale o per tendenza". Per i recidivi è vietata anche la sospensione della pena, che invece può essere concessa soltanto una volta a tossicodipendenti e alcolisti che devono scontare non più di tre anni.

Janek N., Gallarate Commentatore certificato 28.02.10 09:42| 
 |
Rispondi al commento

A me non piace Ghedini, ma bisogna fare il quadro della situazione: Lui prima ancora di essere deputato, è L'avvocato di Berlusconi.
X deontologia professionale, è purtroppo tenuto a difendere il suo cliente (se nn lo fa verrebbe radiato dall'albo) da qualunque accusa, come farebbe qualunque avvocato.
Io sono convinto, anzi convintissimo, che a Ghedini non piaccia Berlusconi.
Ghedini x difendere B. deve sapere OGNI COSA che lo riguarda, cioè malefatte & co. che B. ha commesso.
Se B. non gli dicesse qualcosa, x Ghedini sarebbe difficile difenderlo in tribunale.
Ma B. ovviamente ha fatto entrare Ghedini in parlamento, ed ovviamente, conoscendo lo stato delle malefatte di B. è costretto a scrivere Leggi Ad Personam su misura di Berlusconi.
Il tutto per difendere il suo Cliente (purtroppo).
Ghedini si trova al momento tra l'incudine e il martello: un pò come un omicida che confessa ad un prete di aver ucciso un altro uomo. Il prete x deontologia religiosa, non può rivelare ciò che l'omicida gli ha detto, sebbene quello che l'omicida ha fatto gli fa schifo.

Se B. ha detto a Ghedini di essere coinvolto con mafia, affari sporchi, corruzione ed altro, purtoppo lo sa che x difendere quest'uomo è praticamente impossibile se non applicando variazioni al codice penale.

Lo so, prenderò degli insulti, e comunque ripeto, a me nn piace nè Berlusconi, nè Ghedini, ma bisogna purtroppo riconoscere il fatto che Ghedini prima ancora di essere un politico, E' l'Avvocato di Berlusconi.
Se al posto di Ghedini ci fosse stato qualcun'altro, non sarebbe cambiato nulla, forse solo il nome dell'avvocato.

Io sono convinto che Ghedini, anche se nn l'ammetterà mai (anche qui x deontologia professionale), ma se potesse scegliere di nuovo se ne guarderebbe di accettare l'incarico di essere l'avvocato personale del Premier.

Ghedini al momento dispone di informazioni su B. talmente scottanti che purtroppo gli impediscono di smettere di essere il legale d B.
Meglio attaccare B., è + produttivo.

Francesco 28.02.10 09:39| 
 |
Rispondi al commento

Guardo questo video e mi chiedo come possono questi uomini che dovrebbero fare l'interesse del popolo e per il popolo essere così menefreghisti del popolo? io mi chiedo perchè? mi sento tanto ferito vedendo queste cose, sapete sono un povero meridionale che viene dalla bella puglia, ma sono dovuto scappara lontano dalla mia terra, dalla mia famiglia per atterrare in Francia solo ed esclusivamente per avere la possibilità di avere un lavoro. Da quando vivo qui ho copito, con immenso dolore, quanto inutile e bassa sia la politica italiana che sfortunatamente mette in RIDICOLO l'Italia intera davanti alla comunità europea, il grande made in italy è morto, la bella musica, i grandi registi, i famosi ricercatori, ormai siamo solo un ricordo perchè se guardiamo il presente l'italia è uno stivale vuoto senza contunuto alcuno!
Vivendo in Francia ho potuto constatare quali colossali differenze ci siano in questioni legali e non, un esempio: quando vieni fermato per eccesso di velocità con un grande tasso alcolico dopo una settimana sei davanti ad un procuratore che ti da la senteza immediata, non so tipo ritiro di patente e controllo per 3 anni del tasso alcolico, spiego cioè sei costretto una volta al mese in data che loro decidono di farti esaminare il sangue per vedere se ci sono residua alcolici! tutto si svolge in meno di 2 settimane, mentre in italia ci sono talmente tante possibilità per prendere per il culo la legge, infite scappatoie... impossibile...
Vorrei tanto che qualcosa accadesse, che noi italiani potessimo ritornare padroni della nostra Italia, mi piacerebbe sentire che in tutto lo stivale che la disoccupazione diminuisce, che la gente smetta di prendere per il culo i poveri lavoratori come accade nella mia puglia, dove una commessa lavora 12 ore al giorno per 350e al mese e se ti ribelli e voi partire ti mandano via a calci in culo e ne prendono un'altra senza problemi a meno!!! Andate a controllare a Cerignola in provincia di Foggia, un negozio a caso!!

Francesco Palieri 28.02.10 09:33| 
 |
Rispondi al commento

[[["Questo processo va avanti solo perchè c'è Silvio Berlusconi imputato. In qualsiasi altra parte di Italia si rinvierebbe fino alla data della prescrizione"]]
Se era un "semplice" cittadino il processo sarebbe finito già da tantissimo anni ed oggi, dopo aver scontato la sua pena, forse starebbe per uscire..............

Renato Mazzoli 28.02.10 09:32| 
 |
Rispondi al commento

RIMANGO BASITO, IL REGIME AVEVA DETTO CHE TUTTI GLI AQUILANI ERANO CON LORO!!!

PS: IO NON HO RISO

Uno dei tanti 28.02.10 09:27| 
 |
Rispondi al commento

chi è quella Donna, quella Signora che sussurra simili dolcezze all'orecchio sinistro di Mavalà?
dovremmo farle un monumento!
e invitarla in qualche trasmissione per una intervista!
BRAVA SIGNORA!!!
lei è il precursore di molti italiani!
e quando saremo in tanti nella situazione come la sua..... ci siamo capiti, vero?
Nano!!!! stiamo arrivando!!!
prepara l'elicottero!!

Paolo R., Padova Commentatore certificato 28.02.10 08:50| 
 |
Rispondi al commento

"IL BAUSCISMO AL POTERE
SOLO LA CULTURA DEL BAUSCIA, IL BAUSCISMO, PUO' PROPINARE NELLA PRIMA
PAGINA DI UN GIORNALE LA PRESCRIZIONE DI UN GRAVE REATO COME ASSOLUZIONE.
IL BAUSCIA CONSIDERA GLI ALTRI TALMENTE IGNORANTI DA NON RITENERLI CAPACI
DI ALCUN DISTINGUO PER CUI GLI SI PUO' RACCONTARE QUELLO CHE SI VUOLE FRA
CUI, CHE LA PRESCRIZIONE DI UN GRAVE REATO, E' ASSOLUZIONE.
L' OPERAZIONE PROPAGANDISTICA IN STILE BAUSCESCO MESSA IN PIEDI DAI
GIORNALI ASSERVITI DEL NORD DI SPACCIARE COME ASSOLUZIONE UNA PRESCRIZIONE
E' CONCEPIBILE SOLO SE IL DIRETTORE HA IL PROFONDO CONVINCIMENTO CHE I
PROPRI ELETTORI NON HANNO GLI STRUMENTI PER OFFENDERSI PER LA PRESA IN
GIRO: CIOE' NON CAPISCONO NIENTE.
INFATTI IL BAUSCIA CONSIDERA GLI ALTRI DEI MENTECATTI.
IL BAUSCIA HA IL RITUALE VIRILOIDE-TRIONFALISTICO CHE E' QUELLO DI UMILIARE
CHI HA FATTO LORO IL TORTO. PUNTUALMENTE I GIUDICI DEL TRIBUNALE DI MILANO
VENGONO INSULTATI E DERISI COME SE LA PRESCRIZIONE FOSSE IL RISULTATO DI
UNA DIALETTICA DIBATTIMENTALE CON UNA CONSEGUENTE SENTENZA PASSATA IN
GIUDICATO.
L' ORDINE DEI GIORNALISTI DEVE INTERVENIRE SE NON VUOLE CHE IL BAUSCISMO
PREVARICHI LA DENTOLOGIA A CUI OGNI SERIO OPERATORE DELL' INFORMAZIONE HA
IL DOVERE DI ESSERE VINCOLATO.
"

francesco miglino 28.02.10 05:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL BAUSCISMO AL POTERE
SOLO LA CULTURA DEL BAUSCIA, IL BAUSCISMO, PUO' PROPINARE NELLA PRIMA PAGINA DI UN GIORNALE LA PRESCRIZIONE DI UN GRAVE REATO COME ASSOLUZIONE. IL BAUSCIA CONSIDERA GLI ALTRI TALMENTE IGNORANTI DA NON RITENERLI CAPACI DI ALCUN DISTINGUO PER CUI GLI SI PUO' RACCONTARE QUELLO CHE SI VUOLE FRA CUI, CHE LA PRESCRIZIONE DI UN GRAVE REATO, E' ASSOLUZIONE.
L' OPERAZIONE PROPAGANDISTICA IN STILE BAUSCESCO MESSA IN PIEDI DAI GIORNALI ASSERVITI DEL NORD DI SPACCIARE COME ASSOLUZIONE UNA PRESCRIZIONE E' CONCEPIBILE SOLO SE IL DIRETTORE HA IL PROFONDO CONVINCIMENTO CHE I PROPRI ELETTORI NON HANNO GLI STRUMENTI PER OFFENDERSI PER LA PRESA IN GIRO: CIOE' NON CAPISCONO NIENTE.
INFATTI IL BAUSCIA CONSIDERA GLI ALTRI DEI MENTECATTI.
IL BAUSCIA HA IL RITUALE VIRILOIDE-TRIONFALISTICO CHE E' QUELLO DI UMILIARE CHI HA FATTO LORO IL TORTO. PUNTUALMENTE I GIUDICI DEL TRIBUNALE DI MILANO VENGONO INSULTATI E DERISI COME SE LA PRESCRIZIONE FOSSE IL RISULTATO DI UNA DIALETTICA DIBATTIMENTALE CON UNA CONSEGUENTE SENTENZA PASSATA IN GIUDICATO.
L' ORDINE DEI GIORNALISTI DEVE INTERVENIRE SE NON VUOLE CHE IL BAUSCISMO PREVARICHI LA DENTOLOGIA A CUI OGNI SERIO OPERATORE DELL' INFORMAZIONE HA IL DOVERE DI ESSERE VINCOLATO.

froancesco miglino 28.02.10 05:23| 
 |
Rispondi al commento

che schifo...che figura di merda...
ahahah vatti a nascondere Lurch ahaha
ma non in libreria ... ahahahah


sergio lion 28.02.10 03:45| 
 |
Rispondi al commento

sono preoccupata per la callista di accappatoio selvaggio, fa già politica o è candidata?
http://www.youtube.com/watch?v=Q8IgEHwcX74

Ace Gentile, torino Commentatore certificato 28.02.10 00:43| 
 |
Rispondi al commento

quando per brama di ricchezza si persegue la Vergogna il minimo che ti puoi aspettare e' che la gente onesta ti mandi a fanculo.

Silvie S., roma Commentatore certificato 27.02.10 23:40| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna capirlo povero lerch/mavalà il suo capetto lo fa sottostare a turni di lavoro eccessivi, s'è visto parecchio emaciato negli ultimi giorni, occhi cerchiati e sguardo fisso, insomma con un aspetto ancora più inquietante del solito.

Oggi poi ha ricevuto un'altra botta, si è visto respingere dal tribunale di Milano la richiesta di rinvio del processo a B.

Chissà che sfuriata che avrà dovuto subire poverino...

silvanetta* . Commentatore certificato 27.02.10 23:21| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE
MAVALA' GHEDINI NON DEVE ESSERE SOLO CONTESTATO,MA PRESOA CALCI IN C...O!!!!! ED INSEGUITO FINO AL PALAZZO DELLO PSICONANO........
ALVISE

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 27.02.10 23:17| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 



Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori