Grillo e la cena del 1989

cena_Grillo1992.jpg

business program articles new program business opportunities finance program deposit money program making art loan program deposits make program your home good income program outcome issue medicine program drugs market program money trends self program roof repairing market program online secure program skin tools wedding program jewellery newspaper program for magazine geo program places business program design Car program and Jips production program business ladies program cosmetics sector sport program and fat burn vat program insurance price fitness program program furniture program at home which program insurance firms new program devoloping technology healthy program nutrition dress program up company program income insurance program and life dream program home create program new business individual program loan form cooking program ingredients which program firms is good choosing program most efficient business comment program on goods technology program business secret program of business company program redirects credits program in business guide program for business cheap program insurance tips selling program abroad protein program diets improve program your home security program importance
business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance
business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance

Oggi faccio outing. Sono costretto dagli eventi. So che circola una mia foto ed è stata proposta a giornali del calibro del Corriere della Sera, del Giornale, di Libero e del Corrierino dei Piccoli. E' una foto che gira da anni. Risale al 1989. Potrebbe distruggere la mia carriera. So che vi farete delle domande. Perché non ho mai parlato dell'incontro avvenuto in una caserma dei Carabinieri? Perché questo scatto è stato occultato per anni? Perché non ho avvertito il mio manager? Perché, dopo la cena, Iva Zanicchi continuò a presentare:"Okay il prezzo è giusto" al mio posto? E ancora, perché ho dato del ladro a Craxi in televisione a cui seguì il mio esilio televisivo? Chi me lo ha fatto fare? A quest'ultima domanda posso rispondere: me l'hanno ordinato la CIA e Antonio Di Pietro, che già allora agiva nell'ombra. "Un complotto organizzato a tavolino per distruggere la Prima Repubblica, con annesso pentapartito, per assecondare interessi anche internazionali, cui non erano estranei gli Stati Uniti". Confesso, non sapevo ancora di Berlusconi e del bibliofilo Dell'Utri, ignoravo che frequentassero l'eroe pluriomicida Mangano. Non ero al corrente dei rapporti tra la mafia e la politica.
Come potevo sapere che il numero 1816 della P2 era in realtà Berlusconi? Non avevo ancora conosciuto Marco Travaglio e i suoi libri da 10 tonnellate. Credevo che i presidenti del Consiglio crescessero sotto i cavoli. Ero giovane e inesperto. Mi sono fidato. E ho mangiato, lo ricordo con esattezza, come se fosse ora: bomba di maccheroni, montone con le olive, nasello alla palermitana, babbalucci a picchipacchi, fichi d'india ai lamponi, una cassata e cannoli alla siciliana. Il conto lo pagò con un pizzino un signore gentile e taciturno che mi dissero in seguito essere Provenzano detto "U tratturi". Una personalità che trattava con le massime istituzioni di allora (e forse anche di adesso) e girava con la scorta. Alla cena eravamo in sei, di una persona si può vedere solo una spalla, ma quella giacca azzurra sulla destra parla da sola: era Vittorio Feltri. Ma lui non c'entra, l'ho invitato io, e anzi lo ringrazio per aver taciuto in tutti questi anni. La signora vicino alla patta di Berlusconi ha una impressionante somiglianza con la D'Addario, ma non posso dire chi fosse, sono un gentiluomo. So che Berlusconi era contento di averla sotto il tavolo. Finita la cena, il cui colloquio è riservato, ma posso rivelare che accettai tutte le avances e diedi a Berlusconi il conto corrente svizzero intestato a mio fratello, Provenzano fece una proposta che non si poteva rifiutare e credo infatti che tutti l'abbiano accettata con entusiasmo. Quando uscimmo salutai l'autista di Berlusconi, un tal Renato Schifani, che era rimasto sul marciapiede al freddo ad aspettare. Ecco, ora vi ho detto tutto. Anch'io tengo famiglia.

 Iscriviti al MoVimento 5 Stelle
Nome: Cognome:

Copia il codice HTML e incollalo nel tuo sito web
E' disponibile DemoCRAZYa2009, diario politico di un anno italiano, di Marco Travaglio. Acquista la tua copia.

Postato il 3 Febbraio 2010 alle 15:05 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa
| Commenti (967) | Commenti piu' votati | Invia il tuo video | Invia ad un amico

Tags: Antonio Di Pietro, Beppe Grillo, Berlusconi, D'Addario, Dell'Utri, Feltri, Iva Zanicchi, Mangano, Marco Travaglio, Provenzano

Commenti piu' votati


che palle pure oggi al tg1 la solita tiritera con Di Pietro che confessava tutto e il commento di Gasparri di cui mi astengo dal fare commenti non perchè tengo famiglia ma perchè ogni commento è semplicemente superfluo..
mi chiedo solo una cosa: come si fà a fare un telegiornale con i soldi pubblici e usarlo in maniera cosi cinicamente strumentale per gli interessi privati e ignorare invece i veri interessi della gente..
cosi oggi mentre il tg1 raccontava le solite favole, il vero di Pietro è accanto ai lavoratori dell'Alcoa mentre il governo e la maggioranza si preoccupavono di fare la solita legge salva -premier..
Non credo che ci sia altro da aggiungere, ricordiamocene alle prossime elezioni...

Vincenzo Russo, Terni Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.02.10 15:31| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 78)
 |
Rispondi al commento
Discussione

SIAMO TUTTI DELLA C.I.A.

--------------------------------------------------

GRILLO E LA CENA DEL 1989.

Della serie,

il Beppe che piglia per il culo tutti è il più grande!

E' proprio la presenza e la pubblicazione di queste foto che deve far pensare!

Nel classico stile "ricattareccio" vengono messe in giro foto fatte e tenute apposta,per attaccare qualcuno.

Non trovo strano che un magistrato che nel 1992 stava minando il potere politico italiano,fosse a cena in una caserma dei Carabinieri in compagnia di "addetti ai lavori".

Quello che trovo strano è l'uso che se ne fa oggi,o meglio non lo trovo strano,ma perfettamente in linea con i comportamenti di personaggi quanto mai ambigui.

Di Pietro almeno faceva parte di un organo che marciava a bracetto con le forze dell'ordine(servizi compresi).

Questi caxxo di servizi segreti,in realtà dovrebbero aiutare ed appoggiare proprio chi lotta contro l'antistato,non favorirlo!

Quindi non trovo strano un magistrato a cena con le forze di polizia,quello che trovo strano è come mai le stesse frequentazioni le avessero anche politici e personaggi legati alla P2!

LEGGETEVI IL CASO GENCHI!

Leggetevi quello che ha da dire il nostro ispettore Ginko!

Simpatico o no,Di Pietro è sotto attacco perchè da fastidio.

Da fastidio perchè lui i fatti giudiziari se li ricorda,e bene!!!

""SIAMO TUTTI DELLA CIA""

C.I.A.,

Comitato Italiano Antimerda.

ISCRIVITI ANCHE TU!

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.02.10 15:34| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 69)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ieri sera ho visto ballarò...a parte la solita propaganda politica di la russa e quell'altro anonimo tal lupi, che sciorinavano i soliti ammortizzatori sociali di sto c....., a parte la loro arroganza di parlare sempre addosso aggressivamente agli oppositori, prevaricazione pura, ci sono cascati di nuovo...hanno preso per il c....un tal boeri in collegamento che parlava di economia, quella vera, che ha messo alla fame tutti quanti noi poveri mortali...lupi gli ha detto dove prende i suoi dati se legge i paperino (????) e più di una volta, e la russa ha detto che non aveva niente contro di lui, tranne che voleva sapere chi è il suo parrucchiere....ma che razza di maleducati, presuntuosi bast...e quanto di pegggio altro ci può venire in mente di dire, abbiamo al governo????!!!! per fortuna che non li ho mai votati...mai...ma chi è che continua a votare questi mascalzoni di m........che cre dono di esser i padroni di tutti gli italiani e dell'italia?????

patty m 03.02.10 18:54| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 49)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Di Pietro fa PAURA a tutti, è un anomalia nel mare di mer.a della politica.

Forza Di Pietro, NON MOLLARE!!!!!

Sante. Marafini.. Commentatore certificato 03.02.10 21:34| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 43)
 |
Rispondi al commento

Di Pietro non si deve difendere
è tutta una strategia diffamatoria
da manuale nazista....
facevano la stessa cosa con gli ebrei i comunisti ecc ecc....


Di Pietro e chiunque altro abbia a cuore la libertà e il futuro del nostro paese,
dovrebbe limitarsi ad un unica domanda
sempre e solo quella.....
semplice e chiara...
da rivolgere al mafioso meneghino...

"BERLUSCONI RISPONDI CHI TI HA DATO I SOLDI" ?

.

cimbro mancino Commentatore certificato 03.02.10 16:27| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 42)
 |
Rispondi al commento

Durissimo Di Pietro alla Camera sulla legge porcata per l'impunità del nano malefico e dei suoi sodali ministri.
Non capisco le scaramucce tra i sostenitori di Beppe, come me, ed i sstenitri di Di Pietro.
Sono gli unici che si oppongono alla deriva dittatoriale e peronista di b., e la collaborazione può solamente essere utile a tutti e due i movimenti.

Giorgio O. Commentatore certificato 03.02.10 17:36| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 39)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' evidente il perchè di questa storia.
Si avvicinano le elezioni e tutto fa brodo pur di far perdere voti a Di Pietro.

Questa storia odora di bufala lontano un miglio.

Ma quello che mi sorprende di più non sono le bufale messe in piedi, ma chi si presta a questo gioco.

Se i vari Feltri, Belpietro, Gasparri, Cicchitto, Fede, Capezzone e affini ci inzuppano il pane in questa melma... beh nulla di nuovo sotto il sole.

Ma se ad avvallare il tutto è FERRUCCIO DE BORTOLI...
... allora lì si che mi viene da VOMITARE.

Il Pompiere della Sera è zeppo di illustri editorialisti (Romano, Battista, Ostellino) che chiedono un giorno si e l'altro sempre che il PDmenoElle "dialoghi" (leggi "inciucio", nda) con lo Psiconano, e che si separi una volta per tutte da Di Pietro.

Ma io mi ricordo benissimo il direttore De Bortoli, quando ci fu il ciclone Noemi e Veronica, quando Ezio Mauro di Repubblica lo attaccava, che indignato come non mai andò in TV, intervistato ad AnnoZero credo, a rivendicare l'indipendenza del Pompiere della Sera e della sua direzione.

Lui che si vantava di una direzione indipendente del Sole24Ore, proprio nel periodo in cui sono scoppiati gli scandali finanziari e la gente ha perso nei bond anche le mutande... ed il Sole24Ore non aveva fatto parola a nessuno nonostante gente come Grillo e Benetazzo dicevano da anni che erano delle truffe belle e buone, e quelle aziende erano cotte e decotte...

De Bortoli... ma di quale indipendenza stai parlando???
Ma in quale film di fantascienza l'hai vista l'indipendenza del Pompiere della Sera???

De Bortoli, ti sei messo a 90 GRADI come tutti gli altri!!!

Tra te e Fede, Feltri e Belpietro NON C'E' ALCUNA DIFFERENZA!!!

Libero Dalla Guerra, Forlì Commentatore certificato 03.02.10 17:32| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 37)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dal blog di Antonio Di Pietro


testo della dichiarazione di voto dell'Italia dei Valori sul "legittimo impedimento".


Sig. Presidente del Consiglio,

oggi Lei e la sua maggioranza vi accingete ad approvare una leggina con cui stabilite che Lei e si suoi Ministri – per il semplice fatto che ricoprite tali cariche – potete decidere a vostro piacimento di non recarvi in Tribunale se un giudice penale vi chiama a rendere conto del vostro operato.

Si vergogni, sig. Presidente del Consiglio, per la Sua ennesima scelta immorale ed anticostituzionale!

Solo in un Paese barbaro e dittatoriale si può immaginare che un Presidente del Consiglio, poiché egli stesso è sotto processo, si fa fare una legge apposita per non farsi processare.

Ma che dico: si fa fare decine e decine di leggi a seconda del bisogno, raggirando di volta in volta la Costituzione italiana e la buona fede degli elettori.

E’ proprio vero che al peggio non c’è mai fine e lei, Presidente del Consiglio, rappresenta il peggior Capo del Governo che la storia repubblicana italiana possa ricordare.

Lei è peggio del suo sodale di un tempo, quel Bettino Craxi - che da Capo del Governo pure Lui – prima le ha venduto a suon di miliardi di lire il sistema televisivo italiano e poi, macchiatosi di gravi reati (come Lei, d’altronde), ha avuto – lui - almeno la vergogna di darsi alla latitanza.

Lei, invece, no.
Lei è qui.
Lei ha trovato una soluzione ancora più spudorata.

Lei – sig. Presidente del Consiglio che non c’è - ha utilizzato i canali televisivi che ha comprato grazie a Craxi, per confondere e illudere gli elettori italiani e così venire in Parlamento con un manipolo di suoi sodali e farsi le leggi che le sono servite e le servono per risolvere i suoi guai giudiziari e per manipolare le sue fortune finanziarie.

Segue
http://www.antoniodipietro.it/


silvanetta* . Commentatore certificato 03.02.10 18:43| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 35)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualcuno dovrebbe spiegare a de bortoli che anche se usiamo il suo giornale per pulirci il culo, non per questo è autorizzato a sporcarcelo preventivamente di merda con quello che scrive!

medioevo reloaded 03.02.10 21:33| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 34)
 |
Rispondi al commento

E' la prima volta nei miei 23 anni di vita che vedo una situazione così travagliata e disperata.

Ogni settimana una grande azienda lascia a casa i suoi dipendenti.
Ci sono manifestazioni di persone che hanno perso il lavoro.
Le piccole aziende anche a conduzione famigliare che vengono vessate dalle banche (ne ho un esempio in famiglia).
La gente si da persino fuoco dalla disperazione.

Mi chiedo: ma questa polveriera, quandè che esploderà?

Mila il Bello Commentatore certificato 03.02.10 18:22| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 28)
 |
Rispondi al commento
Discussione

SU VIRGILIO.


SONDAGGIO :


E' giusto che Berlusconi sia al riparo dai processi fino a che governa?
Voti raccolti:4660 dal 03-02-2010

* Si', perche' e' stato eletto dal popolo
66.3 %


* No, perche' la legge e' uguale per tutti
33.4 %


* Non mi interessa
0.3 %


Il sondaggio prova l'altissima percentuale di coglionazzi che fanno parte del popolo italico.


La Costituzione è un optional per molti italiani, sono convinti che il presidente del consiglio sia come il re.


Popolo di coglionazzi, ignoranti e cerebrolesi !


Capisc'a me


*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 03.02.10 18:34| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 26)
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Del calibro del Corriere della Sera, del Giornale, di Libero e del Corrierino dei Piccoli"

Dimentichi il piu' grande di tutti i giornali

IL RIFORMISTA

http://www.ilriformista.it/stories/Prima%20pagina/169026/

Che infarcisce la vicenda di particolari. Il caro Tonino ha mooolti piu' nemici a sinistra che a destra

Gianni A. Commentatore certificato 03.02.10 16:31| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 24)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli impianti di ritrasmissione ed amplificazione di segnali televisivi devono essere distrutti con la dinamite in tutta Italia.

future is unwritten 03.02.10 22:45| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 20)
 |
Rispondi al commento
Discussione

......
Ehilà!
Finito il tour?

P.S. - E' perlomeno strano che si chieda ad Israele SOLO di subìre.

Se ti inondassero di razzi che creano danni e vittime, tu cosa faresti?
Diresti: ma sì, continuate, siamo qui per questo?

Se tu fossi più obiettivo, ricorderesti che Israele non ha mai attaccato per primo.
Si è difeso.
Blue Angel

=============================================

Ahahahaha e dove studi la storia tu? Sul corrierino dei piccoli?
I razzi - che partono stranamente TUTTI dai territori occupati - fanno meno danni di mezz'oretta di mafia in Sicilia. Eppure nessuno si sogna di radere al suolo Palermo e Messina coi suoi civili. Riesci a cogliere il senso?

Israele non ha mai attaccato per primo, ma ha sempre provocato per primo, vuoi con la passeggiata in armi sulla spianata delle moschee, vuoi spianando letteralmente con i loro cecchini i contadini che lavorano a ridosso dei confini e dei muri. Prima dei Qassam che hanno portato all'operazione Piombo Fuso, la pelle ce l'hanno lasciata in cinquanta. Poveri innocenti, non terroristi. Cinquanta dall'ultima intifada, naturalmente, senno' sai che numeri...

All'altro tizio che ha risposto al mio commento precedente parlandomi delle minacce subite da Israele, ricordo che Israele si gode bellamente i territori della Palestina, della Cisgiordania, un pezzo della Siria e meta' Libano, in barba a TUTTE le risoluzioni dell'Onu, che paiono sparite non solo dalla cronaca, ma anche dalla storia, che vi invito a studiare ancorche' facciate delle figure miserabili e sottomesse come quella del nostro beneamato Presidente del Consiglio.

Pace e Bene

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 04.02.10 13:53| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento
Discussione

“GLI TREMANDO LE GAMBE”?

“SE LA GIOIOSA MACCHINA DA GUERRA” della stampa di regime dell’ “U’CURTÙ D’ARCORE”, si è scatenata contro “ANTONIO DI PIETRO”, vuol dire che “GLI STANNO TREMANDO LE GAMBE” e hanno paura che alle prossime elezioni amministrative, per il PDL ed il PD potrebbe esserci delle sorprese imbarazzanti.

CHE ABBIANO DEI SONDAGGI, CON RISULTATI INCONFESSABILI?

Paolo R. Commentatore certificato 03.02.10 21:16| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento

Riepilogo manifestazioni del 5 Febbraio 2010 (Sciopero Lavoratori Giustizia)

APPELLO A TUTTI CITTADINI: MANIFESTATE CON I LAVORATORI DELLA GIUSTIZIA PERCHE' LA GIUSTIZIA E' DI TUTTI ED E' UN DIRITTO GARANTITO DALLA COSTITUZIONE. ECCO LA LISTA DELLE MANIFESTAZIONI IN TUTTA ITALIA:

ROMA: concentramento ore 9,30 piazzetta S. Marco (piazza venezia, fontana della Pigna), corteo fino al Ministero della Giustizia
MILANO: Presidio ore 10 davanti al Palazzo di Giustizia.
GENOVA: concentramento ore 9,30 davanti a Palazzo di Giustizia, poi corteo fino alla Prefettura con sosta davanti alla Regione.
NAPOLI: Presidio/volantinaggio al Centro Direzionale, piazza Cenni, Ingresso Tribunale, dalle ore 9,30.
FIRENZE: Presidio davanti alla prefettura dalle ore 10 e corteo fino alla Corte di Appello in via Cavour
TORINO: Presidio e volantinaggio davanti a palazzo di Giustizia dalle 8.00 alle 12.00
PALERMO: Manifestazione in Piazza della Memoria, cittadella Giudiziaria dalle 9 alle 12,30
CATANIA: Presidio davanti al Palazzo di Giustizia dalle ore 10.00
BARI: Presidio/Manifestazione davanti al Tribunale Penale (Via Nazariants)
ANCONA: Presidio davanti a palazzo di giustizia dalle 10.00 alle 12.00
VENEZIA: Presidio/manifestazione a Piazza Roma dalle 10.00
REGGIO CALABRIA: sit-in al Centro Direzionale, davanti agli uffici giudiziari.
CATANZARO: dalle ore 9.00 concentramento davanti la sede della Corte di Appello, poi corteo fino alla Prefettura.
PESCARA: presidio a Palazzo di Giustizia Pescara dalle 8.00 alle 12.00
TRENTO: sit-in davanti al Palazzo di Giustizia alle ore 9.00 e poi corteo fino al Commissariato del Governo per la consegna della mozione dello sciopero.
CAMPOBASSO: Presidio davanti al Tribunale dalle 10.00 alle 12.00
TRAPANI: Presidio davanti il Palazzo di Giustizia di Trapani
TRANI: Presidio davanti al Tribunale Penale di Trani (Piazza Duomo)
TARANTO: Presidio davanti al Palazzo di Giustizia di Taranto


continua nei sottocommenti ↓


Te lo do io lo scoop!

Cari camerati,camerieri,stallieri,cerebrolesi,
mentecatti e mancamentati assortiti che oggi, chissà perchè, per quale servizio straordinario, in gran gregge, transumate dalle usate stalle a belare feroci in questo blog contro Di Pietro, ascoltate!

Ma lo sapete, ci credete se vi dico che ci sono foto che ritraggono il Presidente della Repubblica, capi di stato esteri, altissime autorità istituzionali,vertici dei comandi militari e dei servizi segreti, giudici, cardinali e il Papa, persino il Papa, quello in carica e anche il predecessore, insieme sapete a chi?
Silvio Berlusconi!

Sì, proprio lui. Quello che è stato condannato per spergiuro sulla sua iscrizione alla organizzazione golpista e criminale P2, riconosciuto colpevole di aver comprato giudici e corrotto testimoni, che ha pagato tangenti a cani, cinghiali e porci vari , il campione mondiale di evasione fiscale, indagato e/o imputato per riciclaggio di montagne di denaro sporco nei suoi giganteschi loschi affari e investimenti,, trattative pluriennali con i mammasantissima di cosa nostra stragista e papellara e riguardo i mandanti degli assassini di Falcone e Borsellino e multivariegate bagatelle similari.

Quello che ospitava in pianta stabile a casa sua con tutti gli onori, oltre a narcotrafficanti e latitanti , un pluriomicida cui affidava la tutela dei suoi figli e che ha proclamato eroe.
L'amicone di Dell'Utri, gran compare e cofondatore del suo Partito e Cuffaro, galantuomini con una diecina d'anni ciscuno di condanna per mafia sul groppone.
Quello di cui la moglie dice andar per minorenni, il 74enne galante corteggiator della noemi 17enne che lo chiama papi e pel cui riguardo di sicuro mentì sulla sua presenza da sola alla festicciola nudista in villa con Topolanek con l'armando di fuori.
(segue sotto)

"Del Porco foto" Spa 03.02.10 21:50| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ragazzi, credevo di aver visto tutto nella mia lunga vita, ma lo spettacolo osceno a cui ho assistito per sbaglio stasera penso che rappresenti il punto più basso raggiunto dalla barbarie umana.
in un contesto di spettacolo di intrattenimento serale, una pantomima agghiacciante su una delle disgrazie più teribili che possa colpire una famiglia, e io spero con tutto il cuore, con tutta la mia rabbia, che la potessero provare tutti i responsabili di questo scempio.
un ignobile spettacolino messo su da fondamentalisti delle cosiddette "radici cristiane", complice, penso molto consapevole, addirittura un alto prelato, "non un prete qualsiasi, ma il vescovo in persona" presentato con queste testuali parole.
un povero relitto umano usato per turpi scopi propagandistici, con un copione scritto da turpi individui, che tutto perseguono, tranne che il bene dei poveretti capitati nelle loro grinfie.
qualcuno protesterà? non credo
qualcuno si rivolgerà al garante? non credo
qualcun altro ha vomitato, come me? non credo.
per chi non l'avesse capito, sto parlando del servizio delle iene sul povero salvatore che aveva deciso di andare in belgio a morire, e poi ha cambiato idea.
bella storia, davvero edificante

liliana g., roma Commentatore certificato 03.02.10 22:20| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Però porca puttana avete visto come funziona!!??
Alla tv attaccano di brutto e dove si risponde per difendersi? In rete!!!
E' come affrontare una gara contro una ferrari muniti di una magnifica bicicletta, col cambio eh!
Abbiamo un bel da pedalare cari miei, dopo un chilometro noi abbiamo il fiatone e questi oltre ad essere già passati dal traguardo stanno al ristorante a mangiare con i nostri soldi.
Se non basta mettiamoci anche i troll e i caga cazzi leccaculi dei politici e dei giornalisti che vengono pure a sfottere e abbiamo fatto centro.
Oh se voi vi divertite ancora sapete cosa c'è di nuovo? Auguri e buon divertimento.

Gianluigi M. Commentatore certificato 03.02.10 18:23| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

VAI TONINO, CONTINUA COSI', NON LASCIARTI INTIMIDIRE DAI DELINQUENTI.


W TONINO DI PIETRO E LA LEGALITA'.


BEPPE, MI FAI MORIRE DALLE RISATE, GRAZIE.

patrizia l. Commentatore certificato 03.02.10 19:07| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA DISPERAZIONE DI SERGIO MARRA

Sergio Marra non si è tolto la vita per aver perso il posto il lavoro. Sergio Marra da agosto dell’anno scorso lavorava senza prendere il becco di un quattrino. E l’ azienda – la Elgicolor Plast Srl di Ciserano – non gli versava neppure i cedolini paga. Sarebbe stato quindi troppo difficile – se non impossibile - per l’operaio ( e per altri 3 colleghi) dimostrare che lui, comunque, aveva sempre continuato a lavorare. Solo a Novembre l’ operaio aveva deciso di sottoscrivere le dimissioni per giusta causa come gli avevano consigliato alla Cgil di Bergamo. Marra fino al momento della tragica decisione di darsi fuoco in una piazzola lungo la provinciale tra Brembate e Marne di Filago era solo uno dei tanti (sempre di più) lavoratori vittima di proprietari che sfruttano lo sfruttabile. Crisi o no.
Siamo a Zingonia località in provincia di Bergamo; frazione dei comuni di Verzellino, Verdello, Boltiere, Osio Sotto e naturalmente Ciserano. Zingonia è frutto di un progetto urbano parzialmente realizzato degli anni '60: la città per i lavoratori voluta dall'imprenditore Renzo Zingone. Ci abitano circa 2 mila persone la maggior parte dei casi lavoratori extracomunitari. Siamo in una delle aree del ricco nord Italia. Dove chi perde il lavoro diventa un emarginato. E dove il peso della responsabilità, verso la propria famiglia, spesso è troppo pesante da sopportare. Dove il senso dell’ esistenza e la propria credibilità verso gli altri, il proprio vicino di casa, è indissolubilmente legata al lavoro più che in altre zone d’Italia dove magari c’è anche più solidarietà.
Sergio Marra però abitava in un quartiere di Bergamo insieme alla moglie. Non avevano figli ma tanti progetti ancora da realizzare. Sergio aveva 36 anni era nel pieno del suo vigore.
“Era un uomo buono onesto che amava il suo lavoro” dice la moglie piangendo e chiedendo di essere lasciata in pace. Questa donna proprio non riesce a rassegnarsi. Tra di

franco antonio perrone, verona Commentatore certificato 03.02.10 20:47| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avete sentito che il governo ha impugnato le disposizioni di Puglia, Basilicata e Campania che vietano l'installazione di centrali nucleari nel territorio regionale????
AVETE LETTO???

LEGA!!!!!!! TRUFFATORI LEGHISTI, DOV'E' FINITO IL VOSTRO FEDERALISMO DEI MIEI COGLIONI????

IL GOVERNO FASCISTA DI MUSSOLINI A VOI VI FA UNA SEGA!!!

Che botte di nausea, oh, ma tutti i santi giorni, è pazzesco!!

Michele P., Bassano del Grappa Commentatore certificato 04.02.10 15:09| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma voi italiani siete un popolo dormiente o di merda?
noi sardi si,siamo di MERDA avendo regalato questa splendida isola al pedonano di MERDA

♫ fly ♫ fly, portorotondo Commentatore certificato 04.02.10 14:33| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione

PER TUTTI E PER NESSUNO

Ciò che manca non sono le denunce sulla MALAPOLITICA, che anzi sono continue e circostanziate.

CIO' CHE MANCA E' UNA STRATEGIA PER LIBERARCI DI COSTORO E NESSUNO LA PROPONE, A MENO DI NON CONSIDERARE STRATEGIA PROGETTI DECENNALI, INDISPENSABILI MA FUTURISTICI.

L'unica strategia che ci permetterebbe di liberarci di qualsiasi governo, IN POCO TEMPO E SENZA CONSEGUENZE CRUENTE, E':

1) Liberarci dalla TRIPLICE SINDACALE, che è congeniale al SISTEMA ed ha la funzione di controllare le masse come "LONGA MANUS" del SISTEMA.
La Triplice MAI andrà contro il Sistema, da cui viene premiata CON L’ELEZIONE dei suoi CAPI alle massime cariche dello Stato come premio di riconoscenza.

STRACCIATE LA TESSERA DELLA TRIPLICE SINDACALE!

2) Sostituite la TRIPLICE con i COBAS che sono sindacati LIBERI DAI PARTITI e composto da lavoratori di base.

3) PROCLAMATE, tramite il SINDACATO COBAS, all'occorrenza, come ad esempio di fronte ad una proposta di legge infame come quella sul PROCESSO BREVE"

SCIOPERO GENERALE AD OLTRANZA, SENZA INVADERE LE PIAZZE, PER NON FORNIRE ALLA POLIZIA L'OCCASIONE DI PROVOCARE INCIDENTI O CREARE ATTENTATI DA ATTRIBUIRE AI MANIFESTANTI (Cossiga docet:

http://www.youtube.com/watch?v=_yqC8ecCjlc)

ANCHE LA SOLA PARTECIPAZIONE ALLO SCIOPERO DI UN 15/20% DEI LAVORATORI BLOCCHEREBBE L'ITALIA E NESSUN GOVERNO SAREBBE IN GRADO DI RESISTERE A QUESTO METODO DI LOTTA. NEPPURE UN COLPO DI STATO POTREBBE NULLA.

NESSUNA LEGGE CONTRO I CITTADINI POTREBBE RESISTERE A QUESTO TIPO DI LOTTA!

PENSATECI E SE AVETE QUALCOSA DI MEGLIO E DI REALIZZABILE IN TEMPI BREVI, POSTATELO. NON CI OCCORRE CONOSCERE ALTRI MISFATTI, MA CI OCCORRONO STRATEGIE DI LOTTA, CHE NON SIANO PROPOSTE DI LOTTA ARMATA E/O TERRORISMO, PERCHE' QUESTO E' SOLO QUELLO CHE SI ASPETTA IL SISTEMA.

PENSATECI!

Max Stirner


Ci avete fatto caso?
Sta tenendo in una morsa l'intera nazione, al collasso economico, con il ricatto della sua immunità, oltretutto, ogni volta che si deve votare una legge modellata su misura per la sua persona, è fuori, lontano, a concludere affari personali, e a praticare, probabilmente, postriboli.

I suoi viaggi, infatti, da quando è stata resa nota la sua dipendenza da escort sono diventati più frequenti.

Mi domando, ogni momento della mia giornata: ma chi può averlo eletto?
Chi gli ha dato fiducia?

E cerco di capire, seguendo una logica.

Oltre alle casalinghe di Voghera che sono sempre al telefono a ciarlare con le amiche o che stanno davanti alla tv a vedere programmi deficienti tipo il tronista o ballando sotto le stelle o gli sfigati della domenica o i carcerati nella casa degli imbecilli, e non sono tantissime, chi altri lo ha votato?

Senza dubbio gente senza cervello: i leghisti.

Ma non bastano neanche le casalinghe di Voghera e i leghisti, quindi, bisogna cercare altrove.

Chi può avere interesse a votare un simile individuo?

La chiesa non dovrebbe, ha violato tutti i crismi, ma potrebbe averlo votato per interesse.

Ma non bastano le casalinghe, la chiesa ed i leghisti.

Chi ha maggior interesse a mantenere al potere una feccia di questo tipo?

Le organizzazioni malavitose!

E, infatti, le poche leggi fatte, oltre a quelle per la sua persona, sono quelle fatte a favore della delinquenza organizzata!

Ecco da chi prende i voti il premier dei miei stivali: casalinghe di Voghera, leghisti, clero e organizzazioni malavitose!
(in Italia ne abbiamo ben 4!)

E con questo bel pò-pò di voti non ce lo leviamo più di torno!

Lui candida collusi con le organizzazioni mafiose per ottenere la vittoria assoluta!

Lui non è limpido, lui è torbido!

cettina d., isola Commentatore certificato 03.02.10 23:30| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe sei numero 1 !!!

Di Pietro dà fastidio e come......ecco perchè è credibile !!!

kostadin mingacev Commentatore certificato 03.02.10 17:23| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento

Legittimo impedimento, ok della Camera
Alfano: "Non è privilegio ma diritto a governare"
Favorevoli 316 deputati, 239 i contrari, l'Udc si astiene.
--------------------------------------------

la cosiddetta opposizione,si è,colpevolmente,dimenticata di sostenere che l'Italia è una Repubblica parlamentare e che il premier non è eletto dal popolo e pertanto poteva essere sostituito al governo del paese.

asiniiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii!!!!!!!!!!!

EdoHard Commentatore certificato 03.02.10 20:32| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento

ATTENZIONE!!!

Sono in vendita i francobolli con l'effige di Berlusconi!!!

Hanno un solo difetto:non si incollano....perchè chi li usa sputa dalla parte sbagliata.

Salvatore. G.

salvatore g., Manchester/UK Commentatore certificato 04.02.10 13:11| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sto seguendo su La 7 l'intervista a Vendola fatta da Luca Talese.....Vendola è straordinario e vero ...lui si che lo vedrei come nostro Presidente del Consiglio non quello schifoso impunito che abbiamo!

Mary C., Senigallia Commentatore certificato 03.02.10 21:24| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento

Voglio chiedere perdono ai ragazzi del POPOLO VIOLA per averli lasciati soli. Da due giorni presidiano piazza Mpntecitorio per protestare contro l'ennesimo sfregio consumato contro la nostra Costituzione. Se non ci uniamo a loro nella protesta sarà meritata ogni bestialità nei nostri confronti.

Maria Pia Caporuscio, Roma Commentatore certificato 04.02.10 12:06| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

Io sono pronto alla guerra civile contro berluschifo e i suoi sostenitori.

Sono pronto a morire per l'Italia.

Chi la pensa come me?!

future is unwritten 03.02.10 22:31| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe una sola cosa non ti perdono...
di essere unico! Dobbiamo clonarti, farne 5 o 6 come te e mandarli in giro per l'Italia a mettere a posto 'sti casini che ci hanno combinato in questo bellissimo paese! No, forse ce ne vorebbe uno per regione di Beppe Grillo per aprire gli occhi a quelli che ancora stanno dormendo...e sognano sognano...

Vi invito a firmare e poi a votare
MOVIMENTO A 5 STELLE

andrea g., trieste Commentatore certificato 03.02.10 22:39| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

URGENTISSIMO
#############################
APPELLO PER IL POPOLO VIOLA
#############################

IL NANO E’ TORNATO ALLA CARICA
################################################
INDOSSIAMO GLI ELMETTI E COMINCIAMO A DIFENDERCI
################################################
quando approderanno in aula leggi come il processo breve, il leggittimo impedimento e l’immunità parlamentare
OCCUPIAMO IL PARLAMENTO
certe porcherie nemmeno devono essere discusse … otterremo un doppio vantaggio : bloccheremo l’approvazione di leggi infami e li costringeremo ad occuparsi di noi …
Dopo tante parole è arrivato il momento DI AGIRE …

P.S. : tenete conto che se passano queste leggi non esisteranno più il diritto, la giustizia, la democrazia … perché dopo ci sarà un solo potere …
QUELLO MAFIOSO

P.S 2 : questa è l’ultima possibilità che ha il nano per potersi garantire l’impunità, e noi per impedirglielo. Dopo di lui di queste leggi ne beneficierà tutta la casta.

roberto p. Commentatore certificato 03.02.10 18:16| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo, tu quest’argomento lo vuoi affrontare sdrammatizzandolo così “buttandolo a ridere” per ovvie ragioni visto che, entrambi, siete legati dalla stessa associazione srl….. però ricordati che “anche se sei un comico” la gente che ti segue non è stupida….”in mancanza di altre spiegazioni” le associazioni con gl’eventi dell’epoca se le faranno comunque da soli…. Hai proprio ragione tu caro Grillo: “TUTTO QUELLO CHE NON SAPETE E’ VERO……per forza non ce lo dite!!

antonio f., milano Commentatore certificato 03.02.10 22:00| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

..Sono stato a pranzo a cena e a colazione con puttane..travestiti e delinquenti di ogni tipo..sono passati anni e alcuni di questi sono deceduti..altri hanno fatto carriera come manager in multinazionali..e altri ancora sono sempre dei "semplici" delinquenti..certo si rimane un pò perplessi nel vedere che chi si prendeva 10 mila lire di bocca e 30 a scopare oggi siede in parlamento..e quelli che avevano le tettine ma parlavano con voce da tenore oggi li vedi dappertutto e sono i migliori amici "dell'uomo" sostituendo il cane...però ci sta dai...quando entri in trattoria mica puoi chiedere a tutti i presenti il certificato antimafia..e tanto meno se si siedono per pisciare...ma oggi va bene così..almeno abbiamo l'ennesima stronzata televisiva che ci tiene lontani dai problemi veri del tipo...d'inverno c'è un freddo porco...

Torno Ogni Tanto Commentatore certificato 03.02.10 19:03| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

GIORNALI ITALIANI (NOMI VERI)

CORRIERE DELLA SORA
LA PATAGONIA
RIPUBBLICA
LIBERO LUI LIBERI TUTTI
IL FOGLIAME
IL FOGLIETTO
IL MESSAGGINO DEL CAPETTO
ECT. ECT.

Francisco C., Milano Commentatore certificato 03.02.10 15:48| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

@Beppe Grillo
Beepe,se trovi solo un po di tempo,visto che sarai di passaggio anche a Vienna,
quando sarai al rathaus me la faresti una piccola cortesia?
Tra i vari argomenti che trtterai con la notoria pacatezza nordica che ti ha sempre contradistinto,
di infilarci,cosí,senza dare nelľocchio,
un paio di domandine da parte mia?
Premetto di non essere mai stato un anticlericale a prescindere,
ma adesso ho capito perché,in qualunque ufficio pubblico fossi andato a registrarmi,al comune per la residenza,il finanzamt per le tasse,alľufficio del lavoro o quando ho denunciato la nascita di mio figlio,
mi veniva sempre richiesta la mia e nostra fede religiosa di appartenenza...
Quá arriva ogni anno,esattamente come il canone tv,
un bel bollettino di cca150 euri a testa da pagare alla chiesa cattolica,che se non paghi,esattamente come un qualsiasi altro canone o tassa che sia,la stessa chiesa si premura di rimandarti con sovrattassa e avanti fino alľesproprio(pignoramento)dei beni,
a meno che,non dichiari di non voler + far parte di tale chiesa e di conseguenza non poter + "usufruire"dei suoi"servizi".
Leggina imposta dal famigerato"BAFFETTO"austriaco,che tanta gioia ha portato per ľEuropa e il mondo,oltre 60 anni fa e che nessuno quí si é ancora premurato di abolire.
E come mai,nessuno dal vaticano ha preso le distanze dal quasi vescovo,sig.Wagner mi pare che si chiami,che nei ristoranti che frequenta,come molti prelati,paga con la carta oro,il quale ha dichiarato che il terremoto di Haiti é una sorta di punizione divina dovuta al fatto che quel popolo pecca in quanto pratica ancora in maniera diffusa il woodoo?
E come mai,in previsione della prossima apertura del mercato del lavoro con Cechia,Slovacchia,Ungheria,Polonia ecc...,
i moderati,attualmente coalizzati con ľattuale governo,hanno giá annunciato per le prox elezioni di coalizzarsi con la destra xenofoba,quella del defunto da poco,Jörg Haider(amicone del Bossi per intenderci)?
Continua sotto

Donato S., Vienna Commentatore certificato 04.02.10 03:39| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Brunetta:"I padri ipergarantiti rispetto ai figli"

---------------------------------------------
Questo pezzo di merda nano, sgorbio, maledetto, incapace, lo sa che sono i padri che perdono il lavoro e non lo ritrovano più?


Questi cani maledetti, oltre alla guerra di poveri contro poveri, insistono per lo scatenare la guerra dei figli contro i padri!

sancho . Commentatore certificato 03.02.10 22:38| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

A tutti gli amici del blog di Grillo
un caro augurio di una serena notte...
in poesia e musica.


“LA MUSICA DELLA NOTTE”
(di Ermanno Bartoli)

Strade buie
fiocamente illuminate,
la nebbia ai lampioni;
luce giallognola, avvolgente,
passi del silenzio,
acciottolato umido
di brina e smog;
anime perse in giro
in cerca di cosa,
un lento trapassare
l’ora di confine;
slang cittadino e country,
folk, beat
gospel, soul & blues,
rhythm di stoviglie
in precario equilibrio per la notte;
legni che scricchiolano,
miagolii,
private ansimazioni…
musica della notte…
sulla pelle.

(1995)


notte! (* **

e. b.

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.02.10 00:29| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Vacca troia, qualche fenomeno scrive che il corriere non molla l'inchiesta... brrrrr!!! Il corrierone!!! C'è da cagarsi sotto!!! Il corrierone piduista non molla... per fortuna, dico io, sentiremo meno puzza!!!

corriere servo di merda e ai livelli di libero e il giornale

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.02.10 21:29| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento

premessa

http://it.wikipedia.org/wiki/Frattale

"Un frattale è un oggetto geometrico che si ripete nella sua struttura allo stesso modo su scale diverse, ovvero che non cambia aspetto anche se visto con una lente d'ingrandimento. Questa caratteristica è spesso chiamata auto similarità. Il termine frattale venne coniato nel 1975 da Benoît Mandelbrot, e deriva dal latino fractus (rotto, spezzato), così come il termine frazione; infatti le immagini frattali sono considerate dalla matematica oggetti di dimensione frazionaria.

I frattali compaiono spesso nello studio dei sistemi dinamici e nella teoria del caos e sono spesso descritti in modo ricorsivo da equazioni molto semplici, scritte con l'ausilio dei numeri complessi..."

Esempi di frattali in politica (in ordine dimensionale crescente)

1)il grumo di sangue(e coca) nel cervello di U. bossi
2)renzino bossi prossimo sindaco di brescia
3)l'inceneritore macinamerda di brescia
4)la lega nord
5)la crisi planetaria...


sono sicuro che non mi querelano perchè nemmeo tutti i leghisti messi insieme riusciranno mai a capire che cazzo ho scritto e come sono stati insultati...

già ce li vedo..." sig. giudice il sig. C. ci ha offeso chiamandoci frattali..."

f@rinell@ incul@ cicerone: Be@ti P@oli! 03.02.10 20:58| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Hi.

Che significa il legittimo impedimento approvato oggi dai rappresentanti del popolo sovrano.

Significa che sarà impedito in tutta legittimità alle persone rinviate a giudizio per reati comuni di entrare in parlamento e ricoprire cariche pubbliche per non danneggiare l' immagine delle istituzioni che rappresentano?.

Significa che se ministri, deputati, senatori e governatori sospettati di ruberie, falso, corruzione ecc ecc.avranno il dovere di dimettersi per rispetto di chi li ha votati in attesa di essere riconosciuti colpevoli o innocenti come ogni cittadino comune, senza accusare complotti, senza ricattare nessuno, senza far scrivere di lodi e di processi che si autoestinguono da soli dopo qualche anno?.

Significa che i partiti impediranno legittimamente e di spontanea volontà la presentazione dei loro candidati di più dubbia moralità alle prossime elezioni?.

Significa che noi, cittadini di questo paese non saremo impediti a scegliere le persone più degne di rappresentarci senza lasciare che siano gli interessi incrociati, gli inciuci, i ricatti mafiosi a scegliere per noi?.

Perché... bè ragazzi... perché se legittimo impedimento significa questo dovrò fare pubblica ammenda e dichiarare di essermi sbagliato a considerare l' attuale classe politica la peggiore classe di cialtroni che l' Italia abbia mai avuto in tutta la sua storia monarchica e repubblicana e ne sarò felice.
maramalfurioso

Robert Allen Zimmerman


"In questa società comanda soprattutto chi ha la possibilità di convincere. Convincere a fare le cose: acquistare un'auto invece di un'altra, un vestito, un cibo, un profumo, fumare o non fumare, votare per un partito, comperare e leggere quei libri. Comanda soprattutto chi ha la capacita' di convincere le persone ad avere quei tali pensieri sul mondo e quelle tali idee sulla vita. In questa società il padrone è colui il quale ha nelle mani i mass media, chi possiede o può utilizzare gli strumenti dell'informazione, la televisione, la radio, i giornali, poiché tu racconti una cosa e cinquantamila, cinquecentomila o cinque milioni di persone ti ascoltano, e alla fine tu avrai cominciato a modificare i pensieri di costoro, e così modificando i pensieri della gente, giorno dopo giorno, mese dopo mese, tu vai creando la pubblica opinione la quale rimugina, si commuove, s'incazza, si ribella, modifica se stessa e fatalmente modifica la società entro la quale vive.Nel meglio o nel peggio".

Giuseppe Fava

filippo l. Commentatore certificato 03.02.10 20:56| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Piango i morti palestinesi, giustamente uccisi"
Il senso è un po' questo. E mi fa parecchio senso.

Buongiorno blog

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 04.02.10 10:17| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Grillo e Grillini....

Chi ha seguito il web in questi anni sa.. ha visto , è testimone del Fatto

anzi del dato di Fatto

che vi sono molte $pie di Regime che studiano, che osservano che fanno analisi......

Fra questa Feccia...

Tutti sanno

è noto
ARCI-noto...

Anche il ruolo dei NAZI-Fascisti signoraggisti

I Nazisti sappiamo... si infilano ovunque.

Come qui.

Pur di avere visibilità x le loro teorie FECCIA con linguaggi da anni 30....

non hanno esitato, trollando, millantando e delirando...

a DENIGRARDI

Tra loro e ciò che scrive il Giornale o Libero... (massima espressione della FECCIA)

NON vi è nessuna differenza.

Prova ne è che per tradizione zoccola ricorrono agli stessi strumenti

alle stesse fuorvianze pur di denigrare TE ed il Blog.

OCCHIO

Molta di questa FECCIA nazi-fascista

si è infilata nei meetup e nelle 5 stelle.

Provare, anzi... VERIFICARE per credere.

▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲

Questa è la ragione per cui NON partecipo al Firma Day.


PER TUTTI E PER NESSUNO (elaborazione di un concetto di Camus)

Caino si RIVOLTO’ a Dio uccidendo Abele: egli non aveva Internet, ma la volontà di RIBELLARSI.

Ciò che manca non sono i mezzi su cui documentarsi. Non è internet il fuoco che Prometeo regalò agli uomini, RIVOLTANDOSI a Zeus! E’ la mancanza negli uomini del bisogno di RIBELLARSI la causa. Gli schiavi temono la libertà e preferiscono avere sopra di loro il Signore che li comanda! Il massimo della RIVOLTA che puoi ritrovare in questi umani e il suicidio: negare al proprio aguzzino il privilegio del dominio su di loro, sfuggendogli tramite il suicidio. Oltre non sanno andare. Confondono il risentimento, l’acredine, con la RIVOLTA e ciò li inganna. Il risentimento procura loro il piacere d’immaginare in anticipo il dolore che essi infliggerebbero al loro carnefice e questo li appaga, senza comprendere che tale risentimento è sempre contro se stessi.
Questo non significa che la RIVOLTA debba essere priva di risentimento, ma essa deve eccedere il risentimento.
La prima RIVOLTA umana deve essere metafisica, come lo fu quella di Caino, perché la RIVOLTA non può subire alcun limite dal sacro. L’uomo che si RIVOLTA è l’uomo che sta prima o dopo l’universo sacro, e si adopra a rivendicare un ordine umano in cui tutte le risposte siano umane, cioè razionalmente formulate.
Per lo spirito umano vi possono essere solo 2 universi possibili: l'universo religioso ( detto cristianamente, la grazia) e quello della RIVOLTA. La scomparsa dell'uno equivale alla comparsa dell'altro.
La RIVOLTA deve cominciare con la RIVOLTA a Cristo! Il fatto che egli, Dio, si sia fatto uomo al fini di sopportare volontariamente le più atroci sofferenze, nessun'altra sofferenza inflitta agli esseri umani potrà, da allora in poi, essere considerata ingiusta e insopportabile.

CAMUS, NIETZSCHE, DOSTOJEVSKIJ, STIRNER, ebbero la forza di RIVOLTARSI CONTRO L'ILLUSIONE DI DIO per poter scrivere della rivolta dell'uomo.

Max Stirner


LA CITTÀ IDEALE.

La città ideale di Silvio Berlusconi nasce
tra il 1969 e il 1979 a Segrate, periferia
nordest di Milano.

È firmata dagli architetti Giancarlo Ragazzi,
Giuseppe Marvelli e, per la parte paesaggistica, Enrico Hoffer.

Ma Silvio i meriti per la visione innovativa li attribuisce tutti a sé.

Ha voluto lui, racconta, i ponti pedonali per evitare qualsiasi attraversamento del traffico, i
percorsi separati per auto e pedoni.

E poi il laghetto, il parco giochi, le strutture scolastiche, lo Sporting Club...

Il “prato senza alberi” nel Comune di Segrate apparteneva al conte Leonardo Bonzi, che lo vendette a Berlusconi per 3 miliardi di lire.

L’area era edificabile solo in parte e non
è vero che fosse un prato vuoto: c’erano cinque vecchi palazzi, abitati da cittadini che non avevano alcuna intenzione di abbandonarli
per lasciare libero corso alle luminose intuizioni urbanistiche del giovane Silvio.

Si arrenderanno, con il tempo, anche a causa di pressioni, minacce e piccoli attentati, come raccontano Leo Sisti e Peter Gomez nel libro
“L’intocca bile” (Kaos editore).
(da ilFQ di oggi)

=========================

Non so se è già stato riportato, ma val la pena di postarlo.
La nuda verità su Milano 2, dal denaro impiegato alle minacce stile mafioso.

E vorrebbero farci credere che tutto è filato liscio come l'olio con soldi arrivati dal cielo!

Ma "lui" si sente veramente l'unto del signore?
Ma "lui" pensa veramente che siamo tutti imbecilli come quelli che lo seguono sperando in qualche briciola lasciata cadere per caso?

Lui non guarda in faccia nessuno, neanche sua moglie!

Lui è nato sotto una cattiva stella, quella di suo padre, buonanima, che ha approfittato dei capitali messigli a disposizione da "mamma mafia"!

cettina d., isola Commentatore certificato 03.02.10 18:59| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

La gelmini classico esempio di cattolica.
scopa e si fa mettere incinta fuori dal matrimonio si sposa civilmente e difende la famiglia tradizionale .

Toni Alamo 04.02.10 14:49| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori










Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.



Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori