Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

I Sopranos della Libertà


I Sopranos della Libertà
(01:33)
I_Sopranos_della_Liberta.jpg

Gli italiani all'estero possono stare tranquilli. La task force: "Italiani nel mondo"messa in piedi da Sergio De Gregorio è imbattibile. Una fondazione che presiede "grazie all’impegno e alla passione dei colleghi parlamentari Amato Berardi, Esteban Juan Caselli, Nicola Paolo Di Girolamo e Basilio Giordano, che ricoprono i ruoli di vicepresidenti e soci fondatori". Oltre al famoso Di Girolamo, ambasciatore della 'ndrangheta nel mondo ( e in Parlamento), il gruppo di parlamentari scelti si avvale di Giordano, calabrese emigrato a Montreal su cui pende un ricorso del primo dei non eletti, di De Gregorio indagato per concorso esterno in associazione mafiosa, indagine poi archiviata nel 2009, di Caselli eletto in Argentina sulla cui elezione è stata aperta un'inchiesta per presunti brogli elettorali.
Il gruppo ha un obiettivo: "Costruire il PDL nel mondo", come riportato in alcuni inquietanti manifesti. Tutti i Parlamenti, dagli Stati Uniti all'Australia, dovranno avere la stessa modica quantità di prescritti, indagati, condannati in primo e secondo grado e in via definitiva presenti nel Partito dell'Amore. E' una missione quasi impossibile, ma i "Sopranos" non conoscono né l'impossibile, né il ridicolo.
Quando i componenti di Italiani nel Mondo confluirono nel Popolo della Libertà, fu "una scelta sofferta" anche per uno come per De Gregorio. Ma il tempo è galantuomo e in seguito dichiarò:" Il nostro ruolo...sempre a fianco del Governo Berlusconi, leader e statista, l’unico in grado di imporre un’impronta determinante alla politica internazionale del nostro Paese...". E anche: "In Campania c’è bisogno di una nuova classe dirigente che possa guidare con serenità e dignità la Regione... Mara Carfagna? Perché no: è giovane, ha un’ottima capacità di relazionarsi con i cittadini".
Italiani nel Mondo è garantista. La prima richiesta di arresti per Di Girolamo in seguito a brogli elettorali, per aver attentato ai diritti politici dei cittadini, concorso in falsità in atti destinati alle operazioni elettorali, false dichiarazioni sulle sue generalità avvenne nel 2008. De Gregorio dichiarò: "La scelta del Senato di rinviare alla Giunta delle immunità gli atti che chiedono la decadenza del senatore Nicola Di Girolamo è un atto di garantismo che fa onore alla tradizione democratica del nostro Paese... La revoca del seggio parlamentare che è espressione di una chiara e manifesta volontà popolare avrebbe potuto generare effetti divergenti rispetto a quelli della magistratura".
Per le sue attività il senatore De Gregorio ha ottenuto numerosi attestati, non ultimo il premio "Ostia nel mondo" organizzato da Tonino Colloca, presidente dell’Associazione “Anco Marzio” per il suo ruolo di promozione del made in Italy e della cultura italiana nel mondo.
La voce di "Italiani nel mondo" arriva ovunque grazie a "Italiani nel Mondo Channel" su SKY 888, "punto di riferimento per le comunita italiane sparse nel pianeta". Chiunque si colleghi potrà ascoltare l'analisi di De Gregorio su grandi temi come:
"PMI italiane investano a Hong Kong"
"Lavorare su integrazione dei Balcani"
"Finlandia crocevia strategico per sicurezza europea"
"Medio Oriente strategica posizione della Russia"
e l'immancabile: "L’Italia non dovrà perdere la sfida dell’oceano artico".

Ps: Non perdetevi il blog planetario di De Gregorio

Ps2: Domenica 28 febbraio, alle ore 11.35 sarò l'ospite de "L'Intervista" in diretta su SkyTG24.

E' disponibile: A riveder le Stelle Come seppellire i partiti e tirar fuori l'Italia dal pantano" Acquista la tua copia

27 Feb 2010, 13:38 | Scrivi | Commenti (802) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Una norma nascosta nel decreto sulla Protezione Civile

Precari della Croce Rossa e dei Vigili del Fuoco, ricercatori scientifici appena scesi dai tetti dell’Ispra, comitati di cittadini de L’Aquila e della Campagnia, tutti a dire che la protezione civile dei grandi eventi non è quella che piace a loro, perché si allontana dalle funzioni tradizionali, cioè prevenzione e gestione delle emergenze, per diventare un gigantesco e incontrollabile sistema di business. Tra denunce e malumori, dai manifestanti arrivano numeri e fatti concreti. Perché il decreto 195 nasconde sempre qualche sorpresa. Per esempio la norma che autorizza la protezione civile ad avviare procedure straordinarie di reclutamento di personale a tempo indeterminato riguardanti il personale già titolare di contratto a tempo determinato o di collaborazione coordinata e continuativa. Nel frattempo si dispone pure l’assunzione di altro personale, anche a livello dirigenziale (a tempo determinato), fino al massimo di 150 unità. Insomma, l’idea è di stabilizzare i precari della protezione civile ma anche e soprattutto assumere nuovo personale dirigenziale.
Chi sono i fortunati lo spiegano quelli della Funzione pubblica cgil. La mappa dei circa 600 dipendenti del dipartimento è piuttosto variegata. La metà del personale è stata assunta tradizionalmente, via concorso pubblico. Altri sono stati invece arruolati tramite ordinanza direttamente da Bertoldo: 100 come dipendenti, 80 come co.co.pro. Ma vanno aggiunte anche le 130 unita dirottate sulla protezione civile benché dipendenti da altri comparti della pubblica amministrazione.
Ebbene, i contratti in arrivo sono destinati a circa 240 funzionari di medio alto cabotaggio (i co.co.pro. E i 130 esterni) ma soprattutto a una dozzina di prescelti tra i 100 dipendenti già ordinati da Bertoldo che diventeranno così alti dirigenti da oltre 3.000 euro al mese.
Con quali fondi però mettere a regime le truppe fidate? Facile, i soldi si prendono dal cosiddetto DECRETO ABR

greggoi montesel 14.03.10 08:42| 
 |
Rispondi al commento

Perché? Noi siamo costretti a rendere conto annualmente delle nostre attività e siamo mal visti dal fisco se al di sotto degli studi di settore, con controlli che ci fanno addirittura chiudere, perché anche una piccola multa non ce la possiamo permettere. Viceversa il governo non rende conto di come amministra i soldi dello Stato ovvero i nostri soldi? Noi sappiamo in che condizioni ha ricevuto Silvio il paese dal governo Prodi? Quale debito esterno ha ereditato e in che condizioni l’ha lasciato? Prodi aveva fatto qualcosa per sanarlo? Era riuscito a risparmiare qualcosa? Il PIL era cresciuto? Erano scese le spese per la politica italiana?
Rispetto questi indicatori per semplici cittadini qual è la situazione attuale? Dovrebbero metterlo nei giornali almeno una volta al anno (un resoconto), aiuterebbero noi indecisi su come votare, perché dimentichiamo facilmente (se non ci ricordano le cose).

Stanco molto stanco 12.03.10 16:57| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, ma almeno CITARE DA DOVE HAI PRESO L'IDEA NO??

http://michelamurgia.altervista.org/content/view/302/2/

manuel p 08.03.10 15:07| 
 |
Rispondi al commento

Sarà che dovremmo essere governati da politici estremamente superficiali che non sanno neanche presentare una lista. Di una opposizione che li lascia fare tutto. E dei giudici che si calano le braghe quando una settimana prima li anno chiamati talebani?. E …. già abbiamo il modello americano “Sud americano”. Quello della legge del pollaio, quelli di sopra cagano quelli di sotto e per terra ci siamo noi popolo urlando non fate onde.

J. Parodi 05.03.10 10:42| 
 |
Rispondi al commento

Ognuno fa quel che può. E quello che più gli è congeniale. Con questa premessa parte la mia personale protesta (che in verità spero si allarghi o che almento scuote le coscienze di qualcuno) contro la censura dei talk show in Rai che per un mese (fino alle elezioni regionali del 28 e 29 marzo) oscurerà Ballarò, Porta a Porta, AnnoZero, PresaDiretta e tutte le trasmissioni che solo lontanamente potrebbero parlare di politica. In nome di una cattiva e restrittiva interpretazione della norma sulla "par condicio" (legge 28, 2000) è stato vietato agli italiani di informarsi. Cosa facciamo adesso? Io posterò ogni giorno il count down dell'oscurantismo, il conto alla rovescia che mi separerà dalla possibilità di informarmi anche in TV. Fatelo anche voi! Potete inserire il badge/logo che ho frettolosamente creato oggi (nella parte alta di questo post e scaricabile qui) sui vostri blog, sul vostro profilo Facebook o dove ritenete più opportuno. Facciamoci sentire! E gridate forte: IO VOGLIO SAPERE! http://savinodicorato.blogspot.com/2010/03/io-voglio-sapere.html

Savino Dicorato 04.03.10 00:06| 
 |
Rispondi al commento

A proposito del video inviato sulla città di Napoli con spezzoni dell'intervista di G.Bocca e passaggi di Angela junior sulla bella e civile Napoli del passato :

cit. R.Bracalini "L'Italia prima dell'unità - 1816-1860 - Ed. BUR 2001

"Cinquecento chilometri più a sud, Napoli, sebbene non torva e passiva come Roma, nè priva di umori giacobini e libertari manifestatisi con la rivoluzione antiborbonica del 1820, offriva un quadro diametralmente opposto, di miseria e desolazione. Due illustri economisti, Ludovico Bianchini e sir Richard Cobden, avevano descritto in termini crudi ma efficaci le condizioni economiche e sociali del Mezzogiorno tra il 1830 e il 1846. Bianchini, percorrendo il Regno di Napoli nel 1835, scriveva che l'abolizione della feudalità e la divisione del demanio erano state realizzate solo sulla carta: ovunque vastissimi terreni abbandonati, mancanza d'ogni coltivazione razionale, enorme sproporzione tra ricchi e poveri, contadini rozzi, indolenti e miseri. Cobden scriveva una decina d'anni dopo : " Il Regno delle Due Sicilie racchiude alcune migliaia di uomini illustri e pieni d'ingegno che sospirano la politica libertà, sventuratamente circondati da milioni di uomini che non sentono desiderio al di là del soddisfacimento dei loro bisogni corporei, dei quali i preti hanno convertito gli istinti religiosi in un vero strumento di degradazione intellettuale.(...)Anche sotto il profilo economico e finanziario il Regno di Napoli restava uno degli Stati più arretrati della penisola. Le tasse erano miti ma malamente ripartite; più gravi le imposte sui terreni incolti e le tariffe doganali. I grandi proprietari lasciavano i terreni incolti e vivevano di rendita parassitaria. Le leggi scoraggiavano ogni attività economica. Capitali e risparmi giacevano improduttivi."

Il modernismo, aggiungo, lo sviluppo e l'interesse alle scienze era semplicemente un vezzo o una precisa strategia della famiglia regnante che ambiva a mettersi in mostra sulla scena europea.

marco teruzzi 03.03.10 17:06| 
 |
Rispondi al commento

Per molti anni sonostato il rappresentante della comunità calabrese in Svizzera e non abbiamo mai avuto bisogno di aderire a sigle così anonime come Italiani nel mondo. Gli italiani nel mondo sono quelli che chiari motivi sono emigrati all'estero e quivi hanno realizzato le loro capacità favorendo l'economia del paese ospitante ma rendendo onore al paese d'origine. Italiani, costruttori del mondo, senza bisogno di essere rappresentati da certi personaggi che nulla hanno a che vedere con la realtà che l'italiano vive quotidianamente, a quasiasi livello, nei vari paesi.Se questi signori rappresentano gli imprenditori italiani che esportano il made in italy, non hanno certo niente a che vedere con gli italiani che hanno esportato braccia e cervelli e che non hanno bisogno di rappresentati che servono altri padroni. Gli italiani all'estero dovrebbero poter votare per gli stessi candidati come gli italiani in italia. Non vogliamo essere rappresentati da gente come Di Girolamo o De Gregorio.

G.Mazzei 02.03.10 13:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

questa gentaccia che disonora e distrugge l'italia.

si credono anche dei signori....basta guardarli

massimo pagante Commentatore certificato 02.03.10 11:18| 
 |
Rispondi al commento

INDIPENDENTE DAL FATTO CHE SIA O NO COLPEVOLE QUESTO SIGNORE UNA COSA E' CERTA:
HA AVUTO I COGLIONI DI DIMETTERSI, COSA CHE NON HANNO MAI FATTO NESSUNO CHE LA MEMORIA MI RICORDI. IO A QUESTO PUNTO GLI ANNULLEREI LE DIMISSIONI PER PROVOCAZIONE E UMILIAZIONE NEI CONFRONTI DEGLI ALTRI DEPUTATI E SENATORI.
QUESTE DIMISSIONI IN OGNI CASO RAPPRESENTANO UN PUNTO DI INIZIO, SPERO CEH QUALCHE ALTRO SENATORE SI DIMETTA PROPRIO DA SENATORE E QUALCHE ONOREVOLE DA ONOREVOLE

LUIGI L., MAZARA DEL VALLO Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.03.10 17:54| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti, riguardo a questo "simpatico" siparietto sugli italiani nel mondo è utile fare alcune interessanti, almeno per me e per voi spero anche,precisazioni. in sigor Caselli...no scusate, ho iniziato male. signore è davvero un titolo esageratemente importante e positivo per questa persona. comunque Caselli...vivo in argentina in maniera stabile da ormai 5 anni e questo personaggio è qui ovviamente molto noto. il dato riportato dal blog, quello di presunti brogli elettorali è purtroppo solo la punta dell'icberg, come si dice. una cosa piccola insomma rispetto alle capacità e alle potenzialità di caselli. caselli è infatti implicato in traffici d'armi e di persone collegati con l'ultima e sanguinosa dittatura militare qui in argentina. insomma un canditado perfetto per il biscione...un bugiardo, un truffatore ed un assasino per me e molti altri. grazie

valerio cocco 01.03.10 16:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beh,basta che però queste mails rivolte al Presidente della Repubblica gliele inviate sul serio,sennò finchè stan su questo blog e sono solo un vostro sfogo lasciano il tempo che trovano...

sara g., modena Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.03.10 16:02| 
 |
Rispondi al commento

Salve sono un (povero) e lo sottolineo povero artigiano pizzaiolo della provincia di Bari.
Oggi aaprendo la cassetta delle lettere della mia attività , speravo di non trovare altro da pagare , invece mi illudevo.
Noi , poichè utilizziamo figgitrici che friggono con olio , abbiamo un contratto per il ritiro degli olii usati con un azienda specializzata.
Non ci crederete , ma oggi hanno aggiunto un'altra spesa su questo servizio , quale?: Iscrizione gratuita al SISTRI!!! Ma chi è il SISTRI: un ente che si occupa di vigilare sul lavoro svolto dalle aziende incaricate per il ritiro deirifiuti speciali.
Signori ditemi voi , se il notro mercato , quello delle pizzerie che io rappresento , fermo da i primi del 2009 , può sopportare l'ennesima spesa inventata dal popolo delle libertà??
Ci stiamo accingendo a valutare la possibilità di chiudere l'attività , poichè gli incassi non riescono più a sopportare tutte le spese di gestione che abbiamo. Siamo sempre più cxonvinti che l'argentina non è mai stata mai più vicina di adesso , signori prepariamoci ad affondare , indossate i giubbotti e che dio venga presto a rispegnere questa maledetta macchina che s'è messa in funzione 2000 anni fa .
Auguroni a tutti , a presto , il naufrago vito zotti

Vito Zotti 01.03.10 14:13| 
 |
Rispondi al commento

FUORI TEMA.
GINO STRADA.TI VOGLIO BENE.

ezio a., vercelli Commentatore certificato 01.03.10 13:24| 
 |
Rispondi al commento

E' arrivato il numero giallo

Gli amici della «Banda» larga hanno predisposto il Numero Giallo, un servizio di sms per raccogliere le adesioni alla giornata del Primo Marzo 2010. Il numero è

320.2043514

Mandate il vostro messaggio, indicando nome e città di provenienza (italiana e, nel caso, straniera) ed una breve frase con le ragioni della vostra adesione.
I messaggi saranno pubblicati qui e saranno letti nel corso delle manifestazioni che si svolgeranno il Primo Marzo.

Chi può, diffonda il numero giallo sul web e lo pubblichi ovunque!

Janek N., Gallarate Commentatore certificato 01.03.10 12:12| 
 |
Rispondi al commento

Vi segnalo queso test/testo anche se forse già lo conoscete:
«Il capo del Governo si macchiò ripetutamente durante la sua carriera di delitti che, al cospetto di un popolo onesto, gli avrebbero meritato la condanna, la vergogna e la privazione di ogni autorità di governo. Perché il popolo tollerò e addirittura applaudì questi crimini? Una parte per insensibilità morale, una parte per astuzia, una parte per interesse e tornaconto personale. La maggioranza si rendeva naturalmente conto delle sue attività criminali, ma preferiva dare il suo voto al forte piuttosto che al giusto. Purtroppo il popolo italiano, se deve scegliere tra il dovere e il tornaconto, pur conoscendo quale sarebbe il suo dovere, sceglie sempre il tornaconto. Così un uomo mediocre, grossolano, di eloquenza volgare ma di facile effetto, è un perfetto esemplare dei suoi contemporanei. Presso un popolo onesto, sarebbe stato tutt'al più il leader di un partito di modesto seguito, un personaggio un po' ridicolo per le sue maniere, i suoi atteggiamenti, le sue manie di grandezza, offensivo per il buon senso della gente e causa del suo stile enfatico e impudico. In Italia è diventato il capo del governo. Ed è difficile trovare un più completo esempio italiano.

Ammiratore della forza, venale, corruttibile e corrotto, cattolico senza credere in Dio, presuntuoso, vanitoso, fintamente bonario, buon padre di famiglia ma con numerose amanti, si serve di coloro che disprezza, si circonda di disonesti, di bugiardi, di inetti, di profittatori; mimo abile, e tale da fare effetto su un pubblico volgare, ma, come ogni mimo, senza un proprio carattere, si immagina sempre di essere il personaggio che vuole rappresentare».
Elsa Morante

Qualunque cosa abbiate pensato, il testo è del 1945 e si riferisce a Mussolini. Lo potete trovare in: Elsa Morante, Opere, vol. I, Mondadori (Meridiani), Milano 1988, L-LII.

Fulvio Scaparro 01.03.10 10:16| 
 |
Rispondi al commento

Ricordo una trasmissione RAI a fine dicembre 09 sulla con Pippo Baudo in cui il sen. De Gregorio coi suoi compari della Fondazione degli Italiani all'estero dispensavano premi a invitati da vari paesi del mondo per particolari meriti. Consegnavano i premi un deputato o senatore, molti dei quali davano del tu e ai premiati e si vantavano addirittura di esserne conterranei e amici di vecchia data di loro e dei loro familiari, senza alcuna vergogna e pudore per il loro sfacciato e indecente favoritismo e alla faccia dei telespettatori cosiderati una massa di beoti e creduloni. Ricordo invece alcuni tipi in Germania che nel 2008 consigliavano con profonda convinzione di votare per il candidato Di Girolamo, assicurando la sua competenza, impegno e onestà. Ma avete fatto caso a come il tipo si esprime in italiano? "La nostra mission per cui ci impegnamo è una mission.." (programma Rai succitato alla premiazione del suo raccomandato), "questo palazzo del seicento era di una famiglia che era una famiglia nobile..seguono altre parole vuote e fesserie varie .. (intervista su youtube sulla fondazione degli Italiani all'estero facilmente rintracciabile). Scusatemi, ma nessuno gli ha insegnato a parlare correttamente in itliano e a fare un discorso che abbia senso e contenuto? Nessuno si è mai accorto dei suoi limiti espressivi di linguaggio. Una riflessione infine sulle circostanze della falsificazione della sua residenza in Belgio. Un ex dipendente del consolato lo accompagna al consolato - mentre i comuni utenti di solito devono fare la fila e attendere non poco - un dipendente in servizio emette il suo certificato di iscrizione all'Aire. Un altro gli procura una dimora/alloggio fittizio. Su questa ciurmaglia di farabutti e leccapiedi del potente di turno perché i media non hanno scrito quasi nulla? Gli italiani all'estero ben sanno che queste ciurmaglie si annidano in ogni paese e circoscrizione conso. Bisogna denunciare apertamente e punire in modo esemplare anche loro.

Mario Luigino Percevalli 28.02.10 23:43| 
 |
Rispondi al commento

caro silvio ti scrivo
voglio dirti che non sono mai stato comunista...
però, nonostante questo ti prego, fatevi da parte.
il mondo è dei giovani e solo loro sanno come vogliono che sia.
voi siete troppo vecchi, pardon...voglio dire che negli ultimi decenni il mondo si è evoluto molto rapidamente e voi siete rimasti indietro e di brutto.
come fate a pretendere di indirizzare la nostra vita quando ormai siete fuori dai giochi?
la tua gerontocrazia è il vero male, ci tiene ancorati a posizioni vecchie, ci porta alla morte dell'animo...
caro silvio, ti prego, fatevi da parte e lasciateci vivere la nostra vita in santa pace!
non è possibile che nel 2010 ancora dobbiamo avere come prospettiva il rampantismo dei primi anni '80, lo capisci che non ce ne frega niente e che abbiamo altre cose per la testa?
caro silvio... ti prego, lasciateci vivere il nostro mondo...non ne abbiamo forse diritto?
cosa dobbiamo fare...una bomba al "gas di brown" ?
cerca di capirci...io alla tua età penserei più alla morte che alle veline...non è più naturale?

leonardo galloppa 28.02.10 19:41| 
 |
Rispondi al commento

Nessuno parla più delle tasse evase dalle bische di stato!!!! SONO PERSI? Qualcuno può fare il punto della situazione ?
L'altro giorno parlavo con un anziano che gestisce una bancarella al mercato, tutta roba da 1€,3€, 10€.. Gli hanno fatto un verbale da 300 €. per un mancato scontrino da 3€!!! COMPLIMENTI.

maurizio pugliese, ferrara Commentatore certificato 28.02.10 19:40| 
 |
Rispondi al commento

peccato che Italiani nel mondo channel lo vedo da parecchi tempo e ricordo benissimo che inizialmente de gregori(o) faceva la campagna per IDV e per di pietro.

Bruno BASSI, Ronchi di Massa Commentatore certificato 28.02.10 19:15| 
 |
Rispondi al commento

Per quanto riguarda il post del blog la questione è semplice ,lo stanno facendo nel comune dove vivo e sta in questi termini: Alle fondazioni è possibile fare delle ,offerte , donazioni per così dire ,molto semplice.
Si prende un tot di denaro e lo si dona ,così ,facile no?
Poi con tutti i casini che abbiamo qui vai a controllare la fine che fanno ,daltronde vogliamo mica rimanere indietro sui ghiacci del polo ,no?
Se...se...il problema sono le tasse non pagate, certo ,se i 300 miliardi di evasione fiscale fossero nelle casse dello stato questa ed altre fondazioni farebbero un po più di festa nel mondo ,dovremo pure insegnare agli altri come si fa.
Saluti

sandro c., altrove Commentatore certificato 28.02.10 18:39| 
 |
Rispondi al commento

Scusate, mi riferivo alle foto di Marco TRAVAGLIO

eugenio pirisi del balzo 28.02.10 18:37| 
 |
Rispondi al commento

TGNET irpinia 25 febbraio 2010 editoriale del direttore Mario Barbarisi ..intervista a Gianni Colucci del MATTINO...con 200 euro il costo di una telecamerina utilizzando la piattaforma INTERNET L'informazione diventa completamente LIBERA http://www.youtube.com/watch?v=aZu1yCZsN1U

ant net 28.02.10 18:35| 
 |
Rispondi al commento

Gradirei avere notizie dei Vs. amichetti, tali: De luca, Loriero, Bassolino, dell'attuale candidato sindaco di Bari, di cui non ricordo il nome, del suo tirapiedi.
Gradirei inoltre qualche delucidazione circa imbarazzanti frequentazioni , documentate da altrettanto imbarazzanti fotografie.


con affetto.

eugenio pirisi del balzo 28.02.10 18:31| 
 |
Rispondi al commento

Siamo dalla parte dei magistrati.
Luca

luca a., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.02.10 17:20| 
 |
Rispondi al commento

Talebani in toga di "Antonio Bertinelli"

(...) Come si può dedurre anche dalle vicende di questi ultimi giorni, una delle specificità nazionali è quella di fare affari corrompendo tutto e tutti. La Magistratura è di fatto chiamata per fare da diga agli abusi sistemici e alla disinvolta violazione del codice penale da parte di tutti quei soggetti che sono disposti a plasmare ogni resistenza pur di moltiplicare le proprie ricchezze. Purtroppo non esiste, come si vorrebbe far credere, un´estesa patologia che colpisce i magistrati tramutandoli in inquisitori della politica, che li trasforma in Torquemada ossessionati dall´idea di trovare e punire corrotti e corruttori esistenti solo nelle loro menti malate. Purtroppo non è una congiura delle toghe rosse quello che pone l´Italia, in termini di corruzione, ai vertici della classifica europea. Tranne un caso battiamo proprio tutti. Siamo il secondo Paese più abietto del Vecchio Continente. (...)

http://culex.ilcannocchiale.it/2010/02/27/talebani_in_toga.html

sandra m., roma Commentatore certificato 28.02.10 16:30| 
 |
Rispondi al commento

Ripeto per la Martina che fa finta di non sentire:il tuo on.Borghezio è stato trovato con un volantino con scritto 'VIVA HITLER'...
...nazi-fascio-lega.

andrea h., verona Commentatore certificato 28.02.10 16:24| 
 |
Rispondi al commento

Siamo dalla parte dei magistrati.
Sabrina

Sabrina M., Agliana Commentatore certificato 28.02.10 15:57| 
 |
Rispondi al commento

L'Economia, gli edifici, la vita...crolla tutto sul Pianeta Terra.

Annunaki, Nibiru Commentatore certificato 28.02.10 15:51| 
 |
Rispondi al commento

http://temi.repubblica.it/micromega-online/lintervento-di-gioacchino-genchi-alla-manifestazione-del-popolo-viola-video/

E le campane ..perche suonano???

macome ceprovi (focalizzerei l'attenzione (*)), Roma Commentatore certificato 28.02.10 15:09| 
 |
Rispondi al commento

COSA CI SI DEVE RIDURRE PER TIRARE A CAMPARE.


Negli anni '70 facevano i fascisti, negli anni '90 si sono "democristianizzati" diventando repubblicani, prima erano repubblichini, ed amanti delle istituzioni.

Negli anni 2000 si sono venduti il marchio a Mafiaset, in cambio di un posto come presidente alla Camera e l'assunzioni degli altri come leccaculi a tempo indeterminato.

Che fine....


Capisc'a me

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 28.02.10 14:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ paolo r

PER SILVIO, UN PROCESSO VELOCE COME RAZZOLI

--------------------------------------------


Esatto.

Chiediamo un processo "BREVE".

macome ceprovi (focalizzerei l'attenzione (*)), Roma Commentatore certificato 28.02.10 14:56| 
 |
Rispondi al commento

...la tensione standard da qualche anno è 400V 50Hz, per la precisione. Il resto va bene...

Anton Tchutcerthaler (maia bassa) Commentatore certificato 28.02.10 14:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

volevo fare una domanda facile facile !!!!
il presidente della repubblica che lavoro fa ????? cioe' cosa fa nella vita ???????

aly m., roma Commentatore certificato 28.02.10 14:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Regionali, respinto il ricorso del Pdl per Roma: esclusa al momento la lista.

E' la conferma che i cialtroni sono alla frutta.

Se la commissione elettorale di appello ammette invece la lista della POLVERIZZATA in partenza, fregandosene del fatto che la lista e il simbolo NON sono stati presentati nei termini di legge, questi vanno denunciati per abuso di potere e omissione di atti di ufficio e rimossi d'autorità (se esiste ancora).

Anton Tchutcerthaler (maia bassa) Commentatore certificato 28.02.10 14:47| 
 |
Rispondi al commento

@ David Giuliano.

Scrive nel post: gedini in fuga.
---------------------------------

"La cosa più agghiacciante è il suo ghigno mentre la parola maiale rieccheggiava nelle sue orecchie. Il suo ghigno rappresenta l'Italia di oggi, l'Italia in mano al suo Padrone; mentre gli imprenditori ghignavano alle tre e mezza di quella notte per gli Euro in arrivo, il Ghedini ghigna ancora a mesi di distanza per il grande regalo e mentre la parola maiale riecheggia nelle sue orecchie tronfio del suo potere e del suo conto in banca pensa che bello che è stato non dover neanche spargere immondizia da qualche parte o riempire di gasolio qualche fiume o dover girare qualche video di qualche comunista che si fa inculare !!!!"


------------------------------------------------

Ottimo comm...


Questa del ghedini è molto grave!!!!!


PERCHE NON CHIEDIAMO A GRAN VOCE:

"IL PROCESSO BREVE" ????????????????

macome ceprovi (focalizzerei l'attenzione (*)), Roma Commentatore certificato 28.02.10 14:45| 
 |
Rispondi al commento

ATTENZIONE !! notizia bomba !!a Monselice Padova per il PDL hanno firmato le liste elettorali 4 morti !!! dal mattino di Padova di oggi 28.02.2010 pag. 35 il Partito dell' AMORE ..fa' resuscitare i MORTIIIIIIIIII!!!!!!

Gino De Pauli 28.02.10 14:41| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 21)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Già la messa in sicurezza è stato un lavoro colossale. Mi chiedo solo; e se a governare in questo momento ci fosse l'opposizione ?
Hanno la bacchetta magica ?

giovanni m. Speranza
---------------------------------

Io personalmente non credo alle bacchette magiche.
Pero' di maghi ne ho visti parecchi all'opera.
Se tu parli con un abruzzese, ed io ne ho avuto l'occasione, è molto facile che ti dica che è strano come nella tv di Stato o in Mediaset non si vedano le macerie dell'Aquila.
Maghi del trucco televisivo, che ti fanno scomparire le macerie dallo schermo.

A me da molto fastidio chi tenta di distorcere la realtà.
Il discorso che un politico dovrebbe fare in questi casi (in occasione di drammi come quello dei terremoti) è un discorso che ha alla base l'umilità di chi è conscio di non poter adoperare la bacchetta magica e lo riconosce, con l'umiltà ed il rispetto che un politico di razza dovrebbe avere.
Ed invece abbiamo assistito ad una penosa passerella pubblicitaria dove tutto andava benissimo. La realtà sta venendo fuori adesso, forse hanno capito che non giova nascondere la realtà per troppo tempo.
Forse hanno capito che la gente si è rotta i coglioni per i loro troppi scandali.

vito. farina Commentatore certificato 28.02.10 14:37| 
 |
Rispondi al commento

Se dessimo la 380 Volts al nano, forse potremmo parlare di assolutismo illuminato (ed anche un po' bruciacchiato).........

harry haller Commentatore certificato 28.02.10 14:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@Manuela Bellandi
Ciao,ho un amico cameraman che lavora per ATV,TV privata austriaca,mi ha mostrato un dvd di un reportage che ha girato un paio di anni fá,davvero illuminante cio´che a Güssing sono riusciti a realizzare.
Purtroppo non posso mandarlo in rete per ovvi problemi di copyright...peccato...
Comunque,Manuela,cerchiamo di fare girare il + possibile queste notizie,secondo me potrebbero essere una delle poche speranze di un futuro un pochino migliore.
A me,personalmente,queste cose fanno il pieno di speranza e ricarica di energie per crederci sempre...
Ciao

Donato S., Vienna Commentatore certificato 28.02.10 14:30| 
 |
Rispondi al commento

"l'informazione del giorno dopo", come dice Grillo, serve a poco!
Ma l'informazione del giorno prima o del mentre, trova credito solo tra i "complottisti"!


Sapere dopo con quale arma ci hanno ammazzati, è una ben magra consolazione!

sancho . Commentatore certificato 28.02.10 14:29| 
 |
Rispondi al commento

Bellissimaintevista su Sky... Ti sei proprio levato da stereotipi ormai causa del declino d' Italia.
In prtatica ho capito:
Vpiotala era un papa(n Ratzinger galleggia)
la telecom , grazie a Da lema siamo nella merda...in conseguenza si capisc molto bene l' appoggio del PD a Berlusconi..

Di Péietro appoggiail cappello sul popolo viola ( grave..

ECC

Ebbene mi riconoscono in Te anche se la realtè ci porta a vedere unj punto di non ritorno...ma stò meglio di salute se pèosso sfogarmi così e davere un PERSONAGGIO DI RIFERIMENTO COSì CORAGGIOSO..pURTROPPO NELLA MIA regio ne non c'è 5 stelle...ma ci sarà ed avrai sicuramente il mio voto.a qualsiasi giovane che vorrà entrare...ad occhi chiusi..sarà mille volte migliore dei cantastorie politici Romani..Forza Grillo

Camillo B. Commentatore certificato 28.02.10 14:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

siccome abbiamo una PROTEZIONE INCIVILE,atto di coraggio per gli aquilani che si spalano il centro con le carriole
http://www.youtube.com/watch?v=0eP9S_hU0IA

♫ fly ♫ fly, portorotondo Commentatore certificato 28.02.10 14:28| 
 |
Rispondi al commento

A Milano l’assassinato di via Padova era un egiziano (regolare), gli aggressori latino-americani di Santo Domingo. Ma nei quartieri conquistati dagli allogeni c’è di tutto, ivi inclusi molti africani e tutti— alla prima rissa— l’un contro l’altro armati. Fa ridere, o piangere, che siffatte situazioni di disastrosa disgregazione sociale vengano acclamate come l’avvento di un glorioso futuro multietnico e multiculturale”

Martina Machova Commentatore certificato 28.02.10 14:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avete notato che "l'associazione" è costituita tutta da terroni come coppulella Di Pietro?

Babila C. 28.02.10 14:20| 
 |
Rispondi al commento

La protezione civile ha fatto il suo compito, ora è il tempo delle realtà locali, solo che si sta tirando sul prezzo.

giovanni m., Speranza
-----------------------------------

Be, non proprio tutto. La magistratura ha impedito che si ultimasse il progetto che avevano in mente.
Peccato, perchè avere una Protezione Civile Spa sarebbe stato divertente.
Da una parte i cittadini da proteggere e dall'altra gli azionisti che devono fare affari.

Abbiamo una bella protezione civile, che altre nazioni non hanno. Ma quanto ci costa?
Domando in termini di costi e di risultati ottenuti.
Quanto lavora effettivamente per mettere in sicurezza un territorio che frana? Quanto lavora per predisporre piani che consentano di affrontare emergenze come quella del Po?
Quanti appalti vengono dirottati? Quanto costano le opere di cui si occupano?

vito. farina Commentatore certificato 28.02.10 14:20| 
 |
Rispondi al commento

oh,ce ne fosse uno che conosco che vota il nano con la parrucca, o forse uno appena. Comunque immagino quanti ce ne sono qui in questo blog, ma sono sicuro che se li incontrassi di persona negherebbero...questa e' l'italia....da molto..

luca a., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.02.10 14:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

i sinistrosi,che tolto gli epiteti non sanno che dire..
martina machova
-----------------
..ma questi non sono i tuoi maestri?

http://www.youtube.com/watch?v=-Kr8T3np-5U
..il moderato Borghezio:
L'11 Luglio 1976 viene fermato dalle autorità a Ponte San Luigi,e trovato in possesso di una cartolina firmata "Ordine Nuovo" ed indirizzata "al bastardo Luciano Violante" (magistrato allora impegnato in inchieste contro l'eversione di matrice neofascista). Il testo del messaggio, accompagnato da alcune svastiche e da un "Viva Hitler", era il seguente: "1, 10, 100, 1000 Occorsio". Vittorio Occorsio, anch'egli giudice protagonista della lotta contro il terrorismo nero, era stato ucciso appena due giorni prima in un agguato.-Il 1° luglio 2000, al termine di una fiaccolata antidroga del «Coordinamento Piemonte dei volontari verdi», Borghezio viene ritenuto responsabile insieme ad altri sette leghisti dell'incendio scoppiato presso i pagliericci di alcuni immigrati che dormivano sotto il ponte Principessa Clotilde a Torino.

..o l'altro 'moderato' Calderoli:
A seguito della vittoria dell'Italia ai danni della Francia nella finale dei Campionato mondiale di calcio 2006, Calderoli ha dichiarato: «Quella di Berlino è una vittoria della nostra identità, dove una squadra che ha schierato lombardi, campani, veneti o calabresi, ha vinto contro una squadra che ha perso, immolando per il risultato la propria identità, schierando negri, islamici e comunisti»
----
(lo sai di essere una fascista travestita da leghista,vero?)
Ce ne sarebbero di perle di voi moderati leghisti,che se non fosse per il fatto che non ve ne rendete conto,vi si dovrebbe far notare che siete una banda di psicolabili paranoidi.
A proposito:A QUANDO LA SECESSIONE E L'ATTACCO A ROMA LADRONA? AHAHAHHAHAHAHAHAHAH.....!!

andrea h., verona Commentatore certificato 28.02.10 14:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


LA MALEDIZIONE DELLA CONOSCENZA

Ho appena finito di vedere l'intervista a Beppe di stamattina su Sky, per chi è interessato la trova anche su internet:

http://tg24.sky.it/tg24/politica/2010/02/28/beppe_grillo_intervista_video.html

Ho notato che si sta impegnando a rimanere calmo durante le interviste, a non cadere nella tentazione di infilarsi in un monologo, a rimanere attento se l'interlocutore vuole porgergli un'altra domanda. Ce l'ha fatta quasi fino alla fine.

Lo ringrazio, è commovente seguire il cambiamento che si sta imponendo per essere più convincente nei confronti di quei cittadini che si avvicinano al nostro movimento solo ora.
I suoi sforzi possono esserci di esempio.

Negli ultimi due anni ho riflettuto molto sulle difficoltà che incontro nel divulgare alla mia cerchia di amici e conoscenti ciò che ho appreso in questi cinque anni di blog e alla fine ho compreso che è impossibile pretendere che una persona investita dalla conoscenza possa in mezzora o mezza giornata completare un percorso per il quale a noi sono serviti come minimo 2 anni.
Si rischia di confondere l'interlocutore e addirittura diventare arroganti ai suoi occhi.

Parlandone con un'amica mi è stato fatto notare che il mio ragionamento coincide con quello denominato "La maledizione della Conoscenza" in un famoso libro di marketing che non conoscevo, "Made to stick", che cito:
"... quando sappiamo troppo sembra impossibile riuscire a metterci nei panni di chi al contrario non sa nulla, condizione però indispensabile per elaborare e scrivere un messaggio che arrivi, resti, cambi un'opinione, convinca all'azione. Condizione più facile da raggiungere se invece del cosa ci domandiamo il perché di un'azione o di una scelta che chiediamo ai nostri interlocutori."

Impariamo da Beppe, partiamo dal Programma a 5 Stelle, susciterà curiosità invece che sospetto.
E aspettiamo le domande dell'interlocutore per trasferirgli conoscenza.

Jacopo della Quercia (jdq) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.02.10 14:16| 
 |
Rispondi al commento

STA ARRIVANDO GENTE AL BALLO *


Sta arrivando gente al ballo,

al gran ricevimento macabro

che si tiene a celebrazione delle malefatte

combinate ai danni di quanti

negli ultimi vent'anni e passa

sono caduti sul fronte del niente.

Arrivano vestiti di pizzi e moine

e ciarlano e se la contano su -

fra loro di certo si capiscono -

e si annuiscono l'un l'altro.

Sta arrivando gente al ballo,

vengono dalle pianure del nord

e un po' da tutt'Italia.

Li attira il piacere sottile

di potersi ritrovare

e celebrare ancora una volta

"qui" e "ora"

il grande rito della festa del raccolto

ottenuto grazie alla concupiscenza

verso il male e la decadenza.

Sono gli scheletri vestiti

della società opulenta e cafona

che si fa largo a spallate,

in assoluto dispregio e a totale spesa

del destino dei propri figli.

Sta arrivando gente al ballo;

sono i discendenti minori

di conquistatori antichi,

e non hanno perduto l'arcaico vizio

di adorare e servire - sempre e comunque

affinché non manchi loro nulla -

le due grandi divinità della propria razza...

il denaro e la rovina.

Il denaro e la rovina,

spesso amati in ordine inverso...

A loro piace così.

* "Sta arrivando gente al ballo"

('Tà llegando gente al baile) è una "Cueca" dell'autore cileno contemporaneo Patricio Manns. Con questa canzone dal testo poetico, ironico e struggente, l'autore narra della occupazione e dello sfruttamento subiti dalla sua terra;
e dello sterminio del suo popolo.

P. S. Io soffro lo sterminio economico e morale del mio popolo da parte di un mega str... che chiama i magistrati "Banda di Talebani"

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.02.10 14:13| 
 |
Rispondi al commento

Ieri sera all' autogrill di Verbania ( NO ) ho vosto Bossi che parlava amabilmente con un pao di ragazze.
Con se aveva :

- due guardie del corpo e almeno altri due che dovevano essere gli autisti.
Fuori una Audi A8 e una Audi A6.

Il tutto a spese nostre.

MA quanto ci costano ??????

La Lega ti frega !!!

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.02.10 14:10| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho visto due minuti di filmato, quelli non spalano macerie. Non è così che si sistemano le case.

giovanni m. Speranza
-------------------------

Be', sai com'è, non tutti posseggono un Caterpillar parcheggiato in giardino. Fanno quel che possono, oppure fingono di fare, certo, ma bisogna anche comprendere le ragioni di chi vive un disagio e inscena una protesta.
Non è semplice liberare una città da milioni di tonnellate di macerie.
Il tuo è bieco cinismo, lasciatelo dire.
Temo che la tua maniera di ragionare la si ritrovi in quelli che ci governano.

vito. farina Commentatore certificato 28.02.10 14:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUANTOOOOOOOOOOO MANCAAAAAAAAAAAAAAAAAA?!?!?!?!?!?!?!?!?!?

luca a., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.02.10 14:04| 
 |
Rispondi al commento

il regalo del nano a "Fini"

Corte d'Appello, no al ricorso
Esclusa lista Pdl in provincia di Roma

Jonni Caseri, bottanuco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.02.10 14:03| 
 |
Rispondi al commento

Il popolo viola ha copiato.................


Colori e un pizzico di trasgressione: e' Holi o 'Festa dei colori' e si svolge in India e paesi limitrofi.E' una festa antica della mitologia indu'. La festa cade il giorno di luna piena nel mese di Phalgun o Phalguna che nel calendario gregoriano cade tra la fine di febbraio e il mese di marzo.

giovanni m., Speranza Commentatore certificato 28.02.10 14:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fino a quando ciascuno che cade sotto i colpi della crisi, che perde il lavoro, che viene portato al macello, può contare solo sulle sue forze per tentare di difendersi, gli assassini dell'umanità avranno gioco facile!

sancho . Commentatore certificato 28.02.10 14:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

contribuisco a far crescere le "visite" de "il Giornale", ma lo faccio perchè mi diverto a leggere i commenti

notiza: PDL non in regola per la presentazione delle liste

commenti:
colpa di Fini che vuole destabilizzare il partito
colpa delle procure rosse
colpa dell'eccesso di giustizialismo ed eccessiva scrupolosità nel seguire le regole
qualcuno consiglia addirittura di usare la decretazione di urgenza(:O)

solo un paio sono concordi con Rotondi riguardo l'imbecillità dei dirigenti del partito!

Pensa a chi sta in mano all'Italia!

è questo è il popolo sovrano? Purtroppo il popolo sbaglia spesso...a legger certi commenti e a veder la realtà, quasi quasi preferisco un assolutismo illuminato anzichè una telecrazia.ECCHECAZZO

Roob Zarathustra, Caput Mundi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.02.10 14:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quello del voto agli Italiani all'estero, è stato uno dei più evidenti escamotage della consorteria Mafiosa Milano-Calabro-Siciliana per falsificare le elezioni. Gli Italiani all'estero, votino li dove si trovano ma per lo Stato e gli organi rappresentativi di quel paese!

marco cerbella 28.02.10 13:55| 
 |
Rispondi al commento

Verità personalizzate,hai un nick che ti calza a pennello...

andrea h., verona Commentatore certificato 28.02.10 13:52| 
 |
Rispondi al commento

Azz, non avrei mai immaginato che l'Aquila fosse cosi' piena di comunisti bolscevichi portatori di pericoloso pessimismo che dopo 11 mesi chiedono che qualcuno dello Stato li aiuti a togliere le macerie del centro.
Ma all'Aquila lo sanno che i comunisti bollivano i loro pargoli?
Sti rossi sono dappertutto.
La Protezione Cilive potrebbe aiutarli pero' purtroppo ha altre urgenze a cui deve far fronte, tipo la costruzione di un mega centro termale e di rilassamento per manager depressi.
Oppure lo Yachting Club de La Maddalena.
Bertolaso è oberato di lavoro, si sta consumando in massaggi.

vito. farina Commentatore certificato 28.02.10 13:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

quella grandissima faccia da stronza della POLVERINI (che evade le tasse sui fabbricati e colleziona case a prezzi di favore) mi sa proprio se la prenderà nel culo.
speriamo che la corte d'appello non cambi idea.

e storace che stracazzo vuole? "I magistrati usino il buonsenso..."

ma vai a CAGARE.

davide lak (davlak) Commentatore certificato 28.02.10 13:45| 
 |
Rispondi al commento

+++ Regionali, Pdl senza lista in provincia di Roma
La Corte d'Appello ha respinto l'istanza +++
Rotondi: "Stufo di questa banda d'incapaci". Il centrodestra annuncia che presenterà ricorso


Emma Bonino
ROMA - E' stata respinta l'istanza presentata dal Pdl per l'accoglimento della lista provinciale di Roma dei candidati del centrodestra alle elezioni regionali del Lazio. Lo si apprende da fonti bene informate. "Per ora faremo un nuovo ricorso all'ufficio centrale regionale della Corte d'appello", ha annunciato Ignazio Abrignani, responsabile elettorale del Pdl.

Intanto è scontro sulla mancata presentazione della lista. Mentre nel Popolo della Libertà si oscilla tra le accuse di incapacità (Rotondi) a chi ha organizzato la presentazione e la difesa di Storace: "Sarebbe un golpe", il centrosinistra chiede garanzie che non si usano pesi e misure diverse per salvare la lista Pdl. "Non vorrei che dopo le leggi ad personam, assistessimo a provvedimenti ad 'listam'. Una innovazione degna di qualche altro regime" dice Emma Bonino "Noi - rimarca la candidata del centrosinistra - non ci lamentiamo, ma nessuno abbia memoria corta. Questa lista semplicemente non c'è. Si parla di verbale aperto o chiuso. No, non c'è proprio. Questo è un punto di legalità da tenere ben fermo".

Dalle diverse ricostruzioni dei fatti emerge che, comunque, alle 12 di ieri (scadenza legale della presentazione), le liste del Pdl non c'erano ancora. Francesco Storace, leader della destra, si appella al buon senso dei giudici: "La magistratura usi buonsenso. L'esclusione del Pdl dalle Regionali avrebbe il sapore di un colpo di Stato. La sinistra, comunque, non si illuda: nel Lazio non molla nessuno".

Ma anche nel centrodestra piovono critiche sull'organizzazione deficitaria del partito. Gianfranco Rotondi, ministro per l'attuazione del Programma è inferocito:
Fonte: repubblica.it

ROLLA LORENZO 28.02.10 13:44| 
 |
Rispondi al commento

Nell'edilizia si lavora con la testa e non con l'ottimismo.
Troppi ottimisti son caduti dai ponteggi o altro.
Far FINTA di lavorare è prendere per il CULO la gente.

giovanni m. Speranza
------------------------------

Ma non ci avevano detto che all'Aquila tutti avevano un tetto sotto la capa?
Perchè oggi quella gente oggi si mette a spalare le macerie (con pericolo, certo) e protesta che vuole rientrare in casa propria?

vito. farina Commentatore certificato 28.02.10 13:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

W Gioacchino Genchi
W L'Italia

http://temi.repubblica.it/micromega-online/lintervento-di-gioacchino-genchi-alla-manifestazione-del-popolo-viola-video/

gennaro fu 28.02.10 13:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Pdl è come lo zoo
più gente ci entra, più bestie si vedono

viviana v., Bologna Commentatore certificato 28.02.10 13:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

*
**
***
****

Germania: pesante carro allegorico su Berlusconi alla sfilata dei carri allegorici a Dusseldorf il 14/02/2009.

L'articolo con la foto del carro all'indirizo :

http://www.julienews.it/notizia/dal-mondo/germania-pesante-carro-allegorico-su-berlusconi/41682_dal-mondo_1_1.html

Carlo L., Ravenna Commentatore certificato 28.02.10 13:29| 
 |
Rispondi al commento

Attenti che la moratti fa le multe ai ciclisti nella milan berlusconiana,

chiusa al trafico ma potete andare a san siro alla partita senza problema con i jeepponi quelli che i leghisti vogliono fare circolare a 150 kms orari in autostrada

da domani nuovamente aperto il centro al trafico non c'è più smok si pagate certo, si non pagate inquinate.

ecco il neo liberismo selvaggio dal nanetto


non ha la colpa il maiale ma si chi li vota!

coprofaghi la italia la sta rialzando! al meno era quello che vi ha convinto a votarlo.

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.02.10 13:28| 
 |
Rispondi al commento

Dei brogli avuti alle ultime elezioni per quanto riguarda gli italiani residenti all'estero noi che eravamo all'estero ne conoscevamo i dettagli degli eletti in Parlamento ed in Senato.

Sapevamo di questi brogli esistenti perche' come meetup avevamo parlato con le comunita' di italiani all'estero che non hanno quasi rapporto con le ambasciate che sono latitanti come la maggioranza delle istituzioni in Italia.

Sapevamo di italiani residenti all'estero che pur non avendo votato si riscontrava che questi avevano votato.

In tutto il mondo l'Italia e' sempre il cattivo esempio.

Queste cose sono risapute dalle ultime elezioni nazionali.

I rappresentanti coinvolti nelle indagini di cui si parla nell'articolo hanno usato la stessa tecnica delle organizzazioni criminali di mafia, camorra, ndragheta e sacra corona unita. Scambio di voti in cambio di favori o pressioni oppure far votare i morti ed i moribondi oppure far votare chi non ha esercitato il diritto di voto.

Diciamo che loro esportano il mal costume italiano nel mondo come le organizzazioni criminaili.

Bello il made in italy vero? Se la legge non e' rispettata in Italia figuratevi se all'estero lo e'.

Come meetup esteri abbiamo pubblicato i bilanci delle ambasciate. Soldi destinati a loro per servizi da dare agli italiani all'estero usati per feste di rappresentanza dove vengono invitati gli imprenditori sostenitori degli ambasciatori e/o soprattutto dei politici.

Una vergogna come sempre italiana. Il detto estero ITALIA = MAFIA sentito in piu' occasioni all'estero oltre ad una rabbia che fa venir dentro perche' non appartiene a me questo epiteto fa comprendere le situazioni come quelle di Sindona, Parmalat, bond argentini,... hanno fatto scuola all'estero sui comportamenti di italiani che rappresentano la classe politica e gli imprenditori all'estero.

I pochi stranieri informati pero' ricordano: D'Ambrosio e Falcone ma sono veramente pochi.

Vincenzo Mazzotta 28.02.10 13:23| 
 |
Rispondi al commento

LETAME DAVANTI SEDE LEGA NORD A GENOVA, DIGOS APRE INDAGINE
Un cumulo di letame e due cartelli sono stati rinvenuti di fronte alla sede della Lega Nord di via Napoli a Genova. Sui cartelli e' stato scritto a mano: 'Leghisti e fascisti stessa merda' e 'Dal vostro letame non nasceranno i fiori'. La digos ha aperto un'indagine. La Lega a Genova sta sostenendo una dura campagna contro la costruzione di una moschea in citta' e il livello della tensione si sta alzando con l'imminenza delle elezioni regionali. -

BUON APPETITO, LAGAIOLI!!!

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.02.10 13:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillo dove cazzo sei?

http://ilcentro.gelocal.it/multimedia/home/23317590

Alessandro P 28.02.10 13:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per chi già dispone del digitale terrestre, anche su cielo tv si può vedere l'intervista di grillo,messa in replica in concomitanza con sky tg24

f 5 28.02.10 13:20| 
 |
Rispondi al commento

@@@@ martina machova
Mi presti la tua faccia? devo andare a fare una figura di merda....
\_/)

♫ fly ♫ fly, portorotondo Commentatore certificato 28.02.10 13:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA DIGNITA' E L'ONORE POSSONO ESSERE SALVATI DA UN GAVETTONE DI MERDA !!

APRITE UN POZZETTO BIOLOGICO, CON UN BADILE RIEMPIRE CON ATTENZIONE UNA BUSTA DI PLASTICA DOPPIA, CHIUDERE BENE, ASPETTARE IL MERDONE POLITICO DI TURNO....LANCIO ...MERDA SU MERDA...NESSUN GIUDICE VI CONDANNERA' !!!!!!!

juan miranda 28.02.10 13:14| 
 |
Rispondi al commento

Genova, 13:04
LETAME DAVANTI SEDE LEGA NORD A GENOVA, DIGOS APRE INDAGINE

$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$

MI CORREGGO...FORSE UNA SPERANZA ANCORA L'AVETE !!

LANCIO DI GAVETTONI DI MERDA SULLA MERDA POLITICA ITAGLIANA !! ANCHE QUELLA CON HANDICAPS ....SCIANCATI NANI E BALLERINI !!!!!!!!

juan miranda 28.02.10 13:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Visto le immagini di sky7g24: a Milano c'è un traffico quasi superiore a quello delle domeniche normali: hanno esentato politici, chi lavora alle sfilate, CHI VA A VEDERE MILAN ATALANTA!!, chi va a pranzi di nozze...manca solo che escludano chi non possiede una bicicletta e siamo al completo.
A Bologna e Firenze invece non hanno escluso nessuno solo che la zona interdetta al traffico è.... quella in cui E' SEMPRE INTERDETTO IL TRAFFICO, insomma le ZTL e le aree pedonali.
Non so a Torino, ma comunque una bella presa per i fondelli.

nicola rindi, prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.02.10 13:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"LA PROTESTA DELLE CARRIOLE" ....ALL'AQUILA: 200 PERSONE (SE E' VERO QUELLO CHE DICE LA REPUBBLICA !!!) !!! 200 !!

OGGI DOPPIO MASSAGGIO AL CENTRO BENESSERE PER TUTTI !!

ITAGLIANIIIII SIETE UNO SCHIFO !! VIVA BELRUSCONI E I SUOI AMICI SCOPERECCI !!

juan miranda 28.02.10 13:03| 
 |
Rispondi al commento

BUNGA ! DUNGA !
APPALTO A ME !
SOLDI A ME !
PUTTANE A BORTOLASO !
BUNGA !
ARRAFF !
ACCHIAPP ! MAGN ! MAGN ! MAGN ! RUUUTTT !
RUUTTTTTTTT ! GLUGLUGLUGLUGLU ! RUUUUUUUUT!
TUTT' A ME !
APPALT !
ARRAFF !
RUB !
MAGN ! MAGN ! CHITEMUORT !

(La protezione INcivile).

Capisc'a me

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 28.02.10 13:00| 
 |
Rispondi al commento

Raccogliamo le firme per un plebiscito sulla secessione?
Non riuscendovi i leghisti, che ormai purtroppo raccolgono voti col populismo e la xenofobia-come se non avessero governato mai- raccogliamo le firme e proponiamo la divisione dell'Italia, facciamogli sto piacere, se il popolo sarà favorevole loro avranno la Repubblicana Padana e noi la Repubblica d'Italia!

Non sono sciocco da sapere che il vostro momento è concluso, anzi dovrò assistere alla vostra consacrazione nella Marche e in alcune ragioni prima d'ora OFF-LIMITS; ma non siate sciocchi anche voi, osservate i partiti della sinistra radicale la fine che hanno fatto, ecco quando il sogno finirà per voi sarà molto peggio; parlate e ragionate come i fascisti del ventennio e finirete come i fascisti del ventennio

Roob Zarathustra, Caput Mundi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.02.10 12:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Regionali, respinto il ricorso del Pdl per Roma: esclusa al momento la lista


In mattinata la sfidante della Polverini, Emma Bonino, era stata chiara: "Non vorrei che dopo le leggi ad personam, assistessimo a provvedimenti ad 'listam'. Una innovazione degna di qualche altro regime".

Dimentica la cara Emma che questo"altro regime" c'è gia', di sicuro il nano e mavala' sono gia' al lavoro e cio' che non è entrato dalla porta entrera' dalla finestra ,stanno cominciando a dire che è stata colpa di un gruppo di facinorosi della sinistra che hanno impedito con dei tafferugli ai bravi e onesti rappresentanti del pdl di consegnare le liste entro le 14, ma non temete, entro poche ore il tempo massimo sara' allungato di qualche ora, in fondo cosa sono poche ore per un popolo ormai abituato al peggio?

Toni Alamo 28.02.10 12:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ANCORA AVETE VOGLIA DI PARLARE, DI PICCHIETTARE SULLA TASTIERA ?? V STANNO AMMZZANDO.......MORIRETE SULLA TASTIERA CAZZOOOOOOOOO !!!

L'ITAGLIA E' FINITA !!

juan miranda 28.02.10 12:58| 
 |
Rispondi al commento

Per chi è abbonato a sky, può vedere l'intervista a Beppe, su sky tg 24, tasto i, e poi il tasto 5.
Comunque la replicheranno alle 14:35 alle 18: 35 e alle 22:35 su sky tg 24.
Per vederla su internet vi rimando invece al commento delle 12:34 di Gennaro Giuliano.

nicola rindi, prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.02.10 12:54| 
 |
Rispondi al commento

Scusate un chiarimento:
Come mai morfeo ha inviato la lettera a mancino??
Perchè non l'ha mandata direttamente a Silvio da corleone???
Forse non ha avuto il coraggio???
Pertiniiiiiiiiiii!!Ritornaaaaaaaaaaaa!!

Oreste SP 28.02.10 12:51| 
 |
Rispondi al commento

OT OT OT
Caro Beppe, il tuo Favia non potrebbe organizzare una bella class action per noi dell'Emilia Romagna contro chi ha inquinato il Po?
Prova a dirglielo tu.
Ciao

V. M., bologna Commentatore certificato 28.02.10 12:49| 
 |
Rispondi al commento

Bella intervista dalla Latella!!!

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.02.10 12:49| 
 |
Rispondi al commento

Fini e sinistri, cosa faranno dopo le elezioni? Si dimetteranno , soprattutto di fronte alla valanga di voti che prendedrà la Lega ?

Martina Machova Commentatore certificato 28.02.10 12:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ogni epiteto antileghista in questo blog, corrisponde ad un voto in + per la lega.

solo dei matti possono pensare di votare altri matti sinistrosi, che .... tolto gli epiteti altro non sanno dire!!!

Martina Machova Commentatore certificato 28.02.10 12:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lista della spesa:

-Tinello di Francisco Franco;
-Sedia a dondolo di Pinochet;
-WC di Hitler;
-scimitarra di Gengis Khan;
-Amaca di Pol Pot;
-Scarpiera di Stalin;
-Frigorifero di Bokassa........

harry haller Commentatore certificato 28.02.10 12:38| 
 |
Rispondi al commento

Ma che merda di Protezione Civile. Non sono stati buoni nemmeno a piazzare le barriere anti greggio.
Non erano preparati per un'evenienza simile.
Eppure il Po è il maggior fiume d'Italia, che attraversa le regioni con la piu' alta densità di industrie. Potevano anche predisporre dei piani per un'emergenza simile.

Certo è che se ronzano al La Maddalena a costruire gli edifici per il G8 e regalare appalti agli amici, non hanno poi il tempo occuparsi delle vere emergenze o di prevenirle.
Dobbiamo capirli.

vito. farina Commentatore certificato 28.02.10 12:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.vimeo.com/9798047

Beppe Grillo- SkyTg 24 dom 28 feb 2010


vito. farina

Nell'edilizia si lavora con la testa e non con l'ottimismo.
Troppi ottimisti son caduti dai ponteggi o altro.
Far FINTA di lavorare è prendere per il CULO la gente.

giovanni m., Speranza Commentatore certificato 28.02.10 12:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Hanno "assolto" Berlusconi!

vito. farina Commentatore certificato 28.02.10 12:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe Grillo: corruzione?

In Italia è diventata istituzione

Intervista a Maria Latella su Sky


"Il mio punto di vista sul mondo è che la corruzione nel nostro Paese sia diventata un'istituzione".

"Il nostro Pil - aggiunge - è composto da corruzione e debito".

Grillo cita come esempio "i 200 miliardi arrivano dalla corruzione, 130 miliardi dalla n'drangheta e la mafia".

"Abbiamo miliardi di debito pubblico quindi non capisco cosa vada a vendere 'Tremorti' in Cina.
Lui vende pezzi del nostro debito ma in cambio di cosa?
Di pezzi di sovranità popolare?
Vende pezzi di Stato come acqua e terra all'insaputa dei cittadini"…

da Ansa

silvanetta* . Commentatore certificato 28.02.10 12:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL SINTOMO E LA CAUSA -2°: Intervento di Asor Rosa, ieri a Piazza del Popolo -Pool Diacronico-
Asor Rosa ha ripreso quanto da noi osservato in un precedente commento nel presente Blog:L'attuale Premier è la manifestazione di un terreno infettato atto potenzialmente a ricrearne altri. In sintesi quello che Asor intendeva è che il premier è un "bubbone" nato da un "meccanismo di difesa" di un "terreno inquinato" di cui le dinamiche passavano inosservate "potere fantasma" e che ora si sintetizzano con un nome e con individui concreti da cui emergono chiare suddette dinamiche. Finora, quando il terreno cercava di espellere il "bubbone" lo si trattava con tecniche invasive -leggi: taglio chirurgico alla Mussolini; bombardamento cortisonico alla Craxi: ora pacchetto antibiotico alla Berlusconi-. Il suddetto "meccanismo di difesa" e quello contro la dittatura larvata nella democrazia e che agisce ad intervalli spazio-temporali nei focolai delle istituzioni, sopratutto coatte come ospedali e carceri,da dove, tra l'altro, si giustificano leggi repressive accettate a livello popolare ed estese all'intera nazione. Quindi occorre cogliere il momento in cui vi è riemersione e identificazione di tali dinamiche sommerse da un potere fantasma per rendere più consapevole un popolo di quello che significa DITTATURA prima che il "bubbone" scompaia di nuovo perché tutti potremmo essere bubboni o complici di bubbonismo nel far riapparire un grande bubbone, un grande specchio della nostra omertà quotidiana di tutte le nefandezze che vediamo e che taciamo e quindi di cui siamo quotidianamente complici, ad esempio negli ospedali e nelle carceri di cui non ci è consentito controllare ma da cui è consentito controllarci-panottico.E' proprio di questo che Asor si è dimenticato di precisare quando ha citato il termine "controllo": controllo? ma da parte di chi? del cittadino!!Cambiare politica come suggerito da Asor; ma partendo da chi?Dal popolo stesso!uditore di voi, dall'alto palco

sandro petrini 28.02.10 12:25| 
 |
Rispondi al commento

Coprofaghi leghisti tutti al Pò!

come gli indiani nel Gange soltanto che ci sono
10 millioni di litri di fuel oil emulsionati

in tanto la protezzione civile "guarda" voi potete fare il bagnetto!

e mangiare le sue trotte, bere l'acqua e quando sarà nel adriatico mangiare le suculente vongolaccie!!

Come le mosche alla merda i leghisti a suo fiume!

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.02.10 12:23| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La merda nel Po manderà in fibrilazione il popolo leghista: cambierà parere politico?

F. Masciullo, daGrottaglie Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.02.10 12:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PER TUTTI I LEGHISTI

http://www.youtube.com/watch?v=KpHjpbRE1n4

Fatece largo che passamo noi,
sti giovanotti de sta Roma bella,
semo regazzi fatti cor pennello,
e le regazze famo innamorà.
e le regazze famo innamorà.

Ma che ce frega, ma che ce importa,
se l'oste ar vino c'ha messo l'acqua,
e noi je dimo, e noi je famo,
c'hai messo l'acqua, e nun te pagamo, ma però,
noi semo quelli, che ja risponnemo n'coro,
è mejo er vino de li Castelli
che de sta zozza società.

Ce piacciono li polli, l'abbacchi e le galline,
perchè so senza spine,
nun so come er baccalà.
La società de li magnaccioni,
la società de la gioventù,
a noi ce piace de magna' e beve,
e nun ce piace de lavora'.

Osteee!!

Portace n'artro litro,
che noi se lo bevemo,
e poi ja risponnemo
embe', embe', che c'è?

E quando er vino, embe',
ciariva ar gozzo, embe',
ar gargarozzo, embe',
ce fa n'ficozzo, embe'.

Pe falla corta, per falla breve,
mio caro oste portace da beve,
da beve, da beve, zan zan.

Ma si per caso la socera more
se famo du spaghetti amatriciana,
se famo un par de litri a mille gradi,
s'ambriacamo e n'ce pensamo più
s'ambriacamo e n'ce pensamo più.

Che ciarifrega, che ciarimporta,
se l'oste ar vino c'ha messo l'acqua,
e noi je dimo, e noi je famo,
c'hai messo l'acqua, e nun te pagamo, ma però,
noi semo quelli, che jarisponnemo n'coro,
è mejo er vino de li Castelli
che de sta zozza società.

È mejo er vino de li Castelli
che de sta zozza società parapappappa'.

Roob Zarathustra, Caput Mundi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.02.10 12:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Deeeeeemoooooooocraziiiiiiaaaaaaaaaaa
http://www.youtube.com/watch?v=EQxTXLSQYRw
Oppura clicca il mio nic

Vidocq 28.02.10 12:12| 
 |
Rispondi al commento

In Italia non ci sono i talebani, ma una vrancata di mariuoli !


Capisc'a me

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 28.02.10 12:12| 
 |
Rispondi al commento

Ti ho visto su skytg24, purtroppo hai avuto pochi minuti per esprimere tutto e a volte non sei stato del tutto chiaro. Comunque ora vediamo se altri italiani capiranno e si risveglieranno dal torpore. BEPPE FOR PRESIDENT!

Marco F. 28.02.10 12:11| 
 |
Rispondi al commento

In Italia ci sono i talebani e non ne sapevo niente

F. Masciullo, daGrottaglie Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.02.10 12:10| 
 |
Rispondi al commento


L'AQUILA :


Ore 11.57 - Una doppia fila umana porta via le macerie: a destra i secchi pieni, a sinistra quelli vuoti
I manifestanti hanno organizzato una doppia fila: a destra passano i secchi pieni di macerie, a sinistra tornano indietro quelli vuoti. A far parte della catena umana anche docenti universitari, professionisti e molti giovani. Ci sono la presidente della provincia Stefania Pezzopane, il deputato Giovani Lolli e Giampaolo Giuliano, l'uomo che studia i precursori sismici attraverso i rilevamenti del gas radom, noto in città per i suoi studi rilanciati anche nei giorni immediamente precedenti il sisma del 6 aprile.

GLI STA RODENDO A QUALCHE IMPRENDITORE AMICO DEI POLITICI CHE SI STA PERDENDO L'APPALTO PER TOGLIERE LE MACERIE... FORSE OGGI " RIDONO DI MENO QUEI SCIACALLI "

franco f. Commentatore certificato 28.02.10 12:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe Grillo e' stato bravissimo a non farsi "ingabbiare" dalla giornalista di SkyTg24; ha espresso tutto in modo ineccepibile, dimostrando sicurezza e personalita'.
:)

Nunzio C., Sicilia Commentatore certificato 28.02.10 12:04| 
 |
Rispondi al commento

Come popolo già ci siamo giocati quasi tutta la dignità agli occhi del mondo intero, se poi questi cinque debosciati decidono di voler rappresentare gli italiani nel mondo ,la frittata è bella che fatta.
Bisogna fermarli a tutti i costi, prima che ci venga assestato il colpo di grazia definitivo...

Franco F. Commentatore certificato 28.02.10 12:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

vale la pena di pagare ski anche solo per vedere il tuo passaggio,grande Beppe,TRAVOLGIAMOLI,manca poco e....A RIVEDER LE STELLE.

bella swan 28.02.10 12:00| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Beppe!!!

K.i. 28.02.10 11:59| 
 |
Rispondi al commento

PER TUTTI I PRO-BERLUSCONI

Auspicando che anche per voi oggi sia un buon giorno, non comprendiamo come sia possibile nell’attuale anno, prendere ancora le parti di un soggetto, che nulla ha a che fare con la libertà e la democrazia, egli riconosce solo le sue ragioni e per farlo usa a solo suo uso e consumo Camera e Senato.

In 16 anni di scesa in campo politico, nessun Italiano compresi quelli della sua compagine può dire di averlo visto lavorare per l’Italia, così alla stessa stregua i soggetti politici di cui si è circondato, anch’essi proni a lavorare non certo per la nazione, ma per lo smantellamento del diritto della medesima. È fin troppo facile vestire panni costituzionali e poi ribattere che bisogna cambiare la Costituzione, in pratica è come dire che combatto per il giallo che da luce, vestendo di nero che la oscura.

L’Italia come l’Europa ha un urgente bisogno radicale di cambiare, perché è solo il marcio quello che ci è dato a vedere, le campagne elettorali sprizzano di buoni propositi, peccato che al termine delle votazioni, nelle quali poi vediamo il riaffacciarsi dei medesimi figuranti che sognavamo di non vedere più, grazie a una legge porcata, sostenuta dal peggiore Presidente che la storia Italiana ricordi, non fa che ripresentarci i soliti soggetti, ripresentati dai soliti gestori di partiti, partiti farciti di personaggi che tutto possono vantare tranne che l’onorabilità essendo per la maggior parte di loro inquisiti quando va bene, quando va male giudicati e condannati.

Si constata così, che in Italia esista solo la classe lavoratrice degna di poter essere definita per giusta causa “onorevole” il resto sono solo millantatori o rappresentanti di quella feccia, grazie alla quale l'Italia è famosa purtroppo nel mondo civile.

Quindi cari proBerlusconiani, non si comprende proprio da dove possiate prendere voce in capitolo, difendendo un "soggetto" che nulla ha a che fare con la prosperità dell'Italia, visto che pensa solo alla sua.

Memmo P., Rome Commentatore certificato 28.02.10 11:58| 
 |
Rispondi al commento

Per colpa di un essere indegno privo di qualsiasi dignità e morale, siamo diventati lo zimbello di tutto il mondo!

Abbiamo in parlamento gente senza alcuna personalità e carisma coccolata da altrettante attricette da avanspettacolo!

Ha creato un harem anche in parlamento!

Mancano solo i lettoni di Putin e di Napoleone, la cocaina già regna sovrana!

cettina d., isola Commentatore certificato 28.02.10 11:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, mentre ti scrivo sento la tua voce che mi arriva dalla TV... non sai quanto mi ai fatto in..zzare in questo periodo, ma ora sento di non poterne più di questo stato di cose... sono una "giovane" mamma adottiva di una bimba cambogiana di 7 anni arrivata in italia giusto un anno fa e mi spaventa il paese in cui l'ho portata. Io e mio marito ti abbiamo seguito quando andavi a fare i tuoi spettacoli nei palazzetti d'italia e dicevi cose pazzesche e tornavamo a casa furenti perchè dovevamo sentire da te queste cose e non dai nostri politici. Io sono un'ex donna di sinistra delusa e naturalmente una ex votante centro destra che te lo dico a fare stradelusa... tu sei arrivato e fino a poco tempo fa non riuscivo a capirti ti vedevo troppo urlante e non m i piacevi... ora capisco che l'unico modo è quello di urlare tutto questo schifo che ricordati c'è da entrambe le parti... io ho voglia di sdoganarmi da entrambi gli schieramenti... solo una cosa mi blocca dal partecipare al popolo viola ed è Di Pietro... non lo sopporto lo trovo un tribuno populista della peggiore specie e secondo me non è candido come sembra... ti saluto cordialmente... e ti salutano anche Luca, mio marito, e la mia dolce principessa Khmer
Ciao
Serena

serena anna bellavita 28.02.10 11:51| 
 |
Rispondi al commento

Arrivare ad avere la maggioranza di mediaset è impossibile o quasi perche le azioni in circolazione sono solo circa il 20%.

Ma già arrivare ad avere il 10% potrebbe dare parecchio fastidio perchè si potrebbero richiedere diverse "cosette" tra cui controlli straordinari sulla società.

Oltre questa via, ci sarebbe quella del sequestro da parte della Magistratura, ma .....campa cavallo.

La quote dei futuri eredi saranno già ora sicuramente "blindate" sul modello Fiat.
Quindi...fate voi. Perchè c'è la figlia Marina che butta esattamente come il papi.

Questo è il quadro non proprio esaltante.

Gli Italiani hanno uno dei risparmi più alti del Mondo. Se decidessero PER UNA VOLTA di spendere bene i loro risparmi INVECE DI FARSI SEMPRE FREGARE DALLA BANCHE...
"Bastano" 300mila persone e in tre anni entriamo dentro Mediaset con "voce in capitolo".

Soldi spesi bene. Bisogna solo prenderle gradatamente al giusto prezzo.


Alex Scantalmassi Commentatore certificato 28.02.10 11:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PREGHIERA DI SOLIODARIETA' PER I TERREMOTATI DELL'AQUILA
OGGI IN DIMOSTRAZIONE DI PROTESTA

Jesu nostro a noi venuto
Per li poveri adiuvare
Qui il buon vivere è fernuto:
solo morti, solo bare.

E ai rimasti senza niente
faci offesa lu potente
Chi soccorre ruba e mente
e beffeggia tutta ‘à gente

Bone Jesu a nui futtuti
rendi un poco dell’onore;
a quell’omini cornuti
maledici e strappa il core.

A quell Nano mentitore,
al civile protettore
che protegge i suoi ladroni,
strappa e abbruciagli i coglioni.

Una volta o mio Signore
Tu dimostraci il tuo amore.
Manda a loro un bel tremuoto
Li cancella tutti in toto.

Giacinta Luner 28.02.10 11:47| 
 |
Rispondi al commento

OT

PETRUCCI E' UNA GRANDISSIMA TESTA DI CAZZO !!

DEVE ANDARSENE DAL CONI ASSIEME ALLA SUA BANDA!!

.

cimbro mancino Commentatore certificato 28.02.10 11:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bonaiuti
Capezzoni
Gasparri
Bondi
Cicchito
Ghedini
Bocchino
Gelmini
Berlusconi
D'Alemma
Cota
...qunati bei nomi!!!
Perchè non li esportiamo?
Prodotti veramente Made in Italy!
La crema dell'Italia!!
Ce li invidiano tutti!!
Con loro siamo il paese più libero del mondo si....perchè possono rubare a piene mani e non saranno mai giudicati!!
SIgnoreeeeeeeeeeeeee... chiamali a te per chè sono degni!!!!

Oreste SP 28.02.10 11:37| 
 |
Rispondi al commento

La gentilissima ministra dal ambiente la velina prestigiacomo e suo patner di partito bertocazzo
hanno detto che la emergenza Pò è finita.

"Le falde acquifere non sono compromesse"

bene i noti leghisti coprofaghi da mangia merda a mangia petroleo il passo è relativamente corto sono invitati a bere la maggiore quantità possibile d'acqua dal santo fiume e di mangiare la maggiore quantità di vongole in tutte le sue salse possibili.

W la padania!

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.02.10 11:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quello che non capisco è come un grandissimo mascalzone e delinquente si possa permettere di dire tutto e il contrario di tutto senza che la magistratura accenni a un minimo di contrattacco.Può,dico io,che un mafioso ormai dichiarato,anche se è presidente del consiglio,quello che voglio dare io alle prossime elezioni(controllare le schede perchè questo pezzente miliardario è nato sporco),fare quello che c...o gli pare senza che nessuno gli sputi in faccia? Eppoi mi fa ridere il Napoletano che dice di abbassari i toni.Ma di che parla,non esistono toni alti,qua esiste un mongoloide pedofilo che spara ca..ate a raffica ed è suo l'unico tono che si sente.Perchè questo Napoletano non parla direttamente in faccia al talebano intimandogli di stare zitto o mandare all'aria tutto,invece di zittire gli altri che non parlano per niente.Ma di cosa ha paura quest'uomo di 85 anni,prima di morire non sarebbe una bella soddisfazione di sputargli in faccia,in senso metaforico,tutte le puttanate che il puttaniere dice ogni santo giorno.Ma quanto manca per vederlo capovolto il PEDONANO.

Danilo M., Trapani Commentatore certificato 28.02.10 11:25| 
 |
Rispondi al commento

Mando Masada per newsletter a circa 300 lettori oltre ad avere una media di mille lettori al giorno e posso dire qualcosa sui server peggiori

In testa al peggio c'è fastwebnet che oltre a essere gestita da una manica di delinquenti che ci hanno rubato 2 miliardi di euro non funziona proprio, per esempio rimanda indietro la posta la domenica e i festivi e non serve avvisarli o protestare, se ne fregano e basta!
Al 2° posto del peggio c'è telecomitalia
che le mail lunghe proprio le fa sparire, per cui rischiate di aver solo parte della vostra posta, il resto è cancellato
sappiamo tutti a cosa vale protestare coi call center e come questi siano stati messi come uno schermo di irresponsabilità permanente

Visto che non siamo obbligati ad essere fatti fessi, vi consiglio, nel caso abbiate questi due server malnati, di stornarli

viviana v., Bologna Commentatore certificato 28.02.10 11:14| 
 |
Rispondi al commento

questo video non é male

http://www.youtube.com/watch?v=bGomDJ2jaPc&feature=related

re nero 28.02.10 11:12| 
 |
Rispondi al commento

Ma chissenefrega dei Processi di Berlusconi!

Cosa pensate che se lo condannano se ne và?
Partirebbero subito tutte e sei le TV a denunciare "l'ingiusta condanna"
Si Ricandida lo stesso e rimane dov'è.
Apposta non danno l'autorizzazione a procedere per nessuno. Per non dare un "precedente pericoloso".

Quindi, chissenefrega!

Bisogna organizzarci per comprare anche Mediaset.
E rompergli i coglioni sul serio.
Questa è la soluzione.

Saluti

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 28.02.10 11:12| 
 |
Rispondi al commento

D'accordo Beppe, come saprai se mi hai letto qualche volta, fino ad un'anno fa "ero anch'io un
italiano all'estero con la mia famiglia di 6 persone 6". Mi diedi molto da fare per racimolare voti per il PD, che forse allora non era ancora tanto PD meno L, con la soddisfazione di aver contribuito, almeno per un paio d'anni a spezzare l'egemonia del cavaliere a tutto raggio.
Quasi 30 anni d'italianita'all'estero non sono poca cosa, gli Italiani, non i vari Di Girolamo e compagnia bella, hanno contribuito con la loro abnegazione, forza di volonta', genialita'e ti assicuro moltissimi sacrifici, primo: a migliorarei paesi ospiti, e di tanto, poi a tenere altissimo il nome dell'Italia, mentre gli italiani in patria facevano a gara - ed ancora fanno purtroppo - a denigrare in continuazione.

Parlando dell'Australia posso dire che i due eletti al Parlamento Italiano, dei quali quello alla camera, On. Marco Fedi, che conosco personalmente e il Sen. Nino Randazzo, direttore
del Globo giornale in lingua italiana edito a
Melbourne e distribuito in tutta l'Australia,
(e' anche drammaturgo),
che ricorderai e' colui che respinse con sdegno le lusinghe del Cavaliere n.2 di passare dalla sua parte al senato, bene, sono delle degnissime persone con una limpida storia dietro le spalle di partecipazioni sociali e di forte sostegno alla
nostra comunita'.

Quindi penso sia giusto fare dei distinguo, forse sara' anche sbagliata e approssimativa la legge per il voto degli italiani all'estero, ma moltissimi degli eletti nelle circoscrizioni estere sono delle bravissime persone, questo te lo posso assicurare.

Molti italiani di seconda e terza generazione
coprono posti istituzionali di rilievo nei vari stati australiani,anche nei vari parlamenti. Sono giudici, anche di alto livello.
Sir James Gobbo e'stato Governatore dello stato del Victoria (non so se lo sia ancora).

Non tutti, come vedi, sono come coloro di cui si
parla molto oggi.

Cheers. Frank

Frank A. 28.02.10 11:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


se nelle leggi italiane o europee che regolamentano le votazioni ci fosse anche l'opzione che per determinati casi, inquinamento di un certo numero di voti, infiltrazioni mafiose, coercizione per ottenere voti etctetc. le votazioni vengano ritenute non valide, sarebbe da richiedere lo scioglimento delle camere e il ritorno alle urne. e se le istituzioni italiane non volessero appoggiare la richiesta, ci rimarrebbe sempre il tribunale europeo a cui fare la richiesta come cittadini danneggiati chiedendo nulle le ultime elezioni.
p.s. ci vorrebbe un bravo avvocato internazionalista che lavorasse per il movimento cinque stelle, siamo in tanti, con una piccola autotassazione potremmo toglierci un sacco di soddisfazioni e mettere un freno alla deriva mafioso-piduista della nostra politica.
p.p.s. 10 euro X 1.000 paganti al mese = 10.000 euro al mese, ci basterebbero per avere perry mason come avvocato. importante naturalmente che venga pagato per lavorare, con azioni mirate da discutere nel blog e da consultare con lui se fattibili e vincenti.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 28.02.10 11:07| 
 |
Rispondi al commento

La competizione politica in Italia non ha nulla a che vedere con la POLITICA che dovrebbe essere la ricerca del bene per il Paese

Ormai tutto si basa su un unico fattore:

da una parte il tentativo continuo di condannare Berlusconi.

dall'altra il tentativo di non farlo condannare.

I programmi politici, le idee, l'economia, la scelta delle leggi, il migliorare il benessere degli italiani, la soluzione di problemi, NON NE
PARLA NESSUNO.

La lotta politica non e' in Parlamento o nella discussione tra idee diverse, o scelte diverse,

ma e' esclusivamente nei tribunali.

Tutti parlano: politici, giornalisti, conduttori televisi, ma i veri protagonisti sono:

una parte della magistratura da una parte e gli avvocati di Berlusconi dall'altra.
Questa lotta incredibile va avanti con decine e decine di processi, una moltitudine di imputazioni che vanno dall'abuso d'ufficio alla strage mafiosa, dal traffico di droga alla corruzione.

Un dato e' interessante:
tutte le indagini, imputazioni, processi e quant'altro, riguardano TUTTI fatti antecedenti al 1993.
Data che coincide con l'entrata in politica di Berlusconi.

Pero' il progetto di ottenere una condanna e liberarsi dell'avversario Berlusconi, ancora non ha funzionato per due motivi.

Il primo motivo poteva essere previsto, e cioe' che non tutti i magistrati sono politicizzati e che si sarebbero fatte alcune leggi a protezione dei processi.

Ma il secondo motivo ha spiazzato i pianificatori della condanna, i quali non avevano previsto che, nonostante tutto gli italiani avrebbero votato
Berlusconi comunque.

Con le elezioni non si abbatte Berlusconi.
Con una condanna, FORSE si.

E quindi non rimane che una condanna per risolvere il problema delle elezioni

Ma faranno in tempo i Pm a riuscire ad ottenere una condanna?

La logica dice di no e dice anche che quella parte della magistatura subira' una forte sconfitta, sia dai magistrati onesti che dalla
pesantisima riforma che li attende

Verita' personalizzate 28.02.10 11:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per Viviana V.

Non sono fatti che mi riguardano...per carita'...
ma tu sei in possesso di lettera di manleva di chi esercita la patria potesta' su quella bimba di cui hai pubblicato la foto sul blog?

Governare gli italiani non è difficile, è inutile. () Commentatore certificato 28.02.10 10:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bisogna dire a Fini di Muccarla lì con questa RETORICA sugli extracomunitari.

NON CI DEVE CREDERE NESSUNO CHE FINI E' PROGRESSISTA!

Non ha nessun senso politico.
E quindi NON PUO' ESISTERE questa cosa di Fini Liberale DI SINISTRA!
E' UNA PRESA PER IL CULO!

Ma cosa volete che ci pagano la pensione!
Come se un giorno non ne avessero diritto anche loro.

Il discorso filerebbe se fra qualche anno li rimandi tutti a casa.
Ma dato che invece si parla di dare loro la Cittadinanza dopo 5 anni.
Non ha senso.
E anche se fosse.
Loro ci pagano la pensione E NOI PAGHIAMO TUTTO IL RESTO!
Hanno disoccupazione, assegni familiari e cassa integrazione.

I LAVORATORI AUTONOMI ITALIANI NON HANNO NULLA DI TUTTO QUESTO!

Se Fini volesse davvero fare il Liberale CI PENSEREBBE!
E invece no!

Saluti

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 28.02.10 10:58| 
 |
Rispondi al commento

Bertoladro non è ancora andato in Cile??
Made in Italy garantito!
Non perdiamoci anche questa occasione!
Altrimenti calano le esportazioni!
C'è qualche portaerei da inviare?
C'è l'occasione di altra passerella a carico dei cittadini!!
Ma andate a fanculo!Mi spiace solo per i Cileni!

Oreste SP 28.02.10 10:56| 
 |
Rispondi al commento

Per l'esattezza i tesserati del Pd erano 820.607 proco prima che Rutelli uscisse, per cui ora saranno un po' meno

ma i tesserati del Pdl sono solo 18.000!
Che vergogna!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 28.02.10 10:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Penso sia arrivato il momento di chiedere agli esperti di politica del blog quali sono le loro previsioni di voto.
Magari sia regione per regione che di quantita' di elettori.

io dico la mia

Centrosinistra:
Emilia, Toscana, Umbria

Il resto Centrodestra.

Elettori: centrodestra 60% centrosinistra 40%

(per via che le region a centrodestra sono piu' popolate)

Io e sempre io 28.02.10 10:51| 
 |
Rispondi al commento

Certo che mettere persone dello spettacolo o comunque persone non emergenti dalla militanza politica lascia spazio a molti dubbi circa la preparazione e la capacità di queste a gestire le faccende amministrative e politiche che dovranno affrontare. Lascia spazio anche a molti dubbi circa la correttezza e la trasparenza delle candidature. Forse vale la regola che "chiunque" è capace di svolgere le funzioni che questi amministratori dovranno svolgere. Ma se così è, perchè pagarli così tanto ?
La sola soluzione che i cittadini hanno per correggere questo scempio e questa arroganza e disonestà del potere è NON VOTARE ANNULLANDO la SCHEDA.

Ezio P. Commentatore certificato 28.02.10 10:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GASPARRI
è un comico che non riesco più a guardare perchè ogni volta mi fa vomitare

GASPARRI
è un comico che non riesco più a guardare perchè ogni volta mi fa vomitare

GASPARRI
è un comico che non riesco più a guardare perchè ogni volta mi fa vomitare

GASPARRI
è un comico che non riesco più a guardare perchè ogni volta mi fa vomitare

GASPARRI
è un comico che non riesco più a guardare perchè ogni volta mi fa vomitare

GASPARRI
è un comico che non riesco più a guardare perchè ogni volta mi fa vomitare

Gigi Zurlo Commentatore certificato 28.02.10 10:41| 
 |
Rispondi al commento

vivianaaaaaaaaa, piantala di fare la superiora: e' ora di andare in cucina a spadellare!

Armando Vigano' Commentatore certificato 28.02.10 10:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DEDICATO A CHI CERCA UN LAVORO NEL CENTRO DESTRA:

Intercettazione Mokbel/Di Girolamo

«Se t'è venuta la senatorite è un problema tuo Nico'... A me non me ne frega un c... di quello di quello che dici tu... Puoi diventa' pure presidente della Repubblica, per me sei sempre il portiere mio... Tu sei uno schiavo mio»

NOTA BENE:
"Circoscrizione Estero"

Salutoni

http://www.fainotizia.it/2010/02/24/riciclaggio-e-politica-cocktail-mortale-gli-italiani

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 28.02.10 10:38| 
 |
Rispondi al commento

FINI:"Non siamo in uno stato di polizia,lo dimostra la grande evasione fiscale nel nostro paese"

GIANFRANCO HA RAGIONE,SIAMO SOLO IN UNO STATO DI MERDA.

sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 28.02.10 10:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

fini :

ammesso che nel bilancio complessivo dello stato la voce delle prestazioni da lavoro di stranieri non fosse superata dalle prestazioni dello Stato a beneficio degli stranieri, e non c’ è bisogno di specificarle...

la semplice affermazione: ‘gli stranieri ci pagano la pensione’ è la dichiarazione di morte redatta a carico di noi Italiani come popolo.

Se gli stranieri ci pagano la pensione significa che noi Italiani non abbiamo più futuro: dobbiamo solo ringraziare i nuovi arrivati che ci consentono, con il loro lavoro!, di concludere la nostra parabola esistenziale e storica.

A questo ha condotto una politica ‘democratica’, liberale e progressista , che mentre si adoperava nella distruzione del suo popolo attraverso l’induzione di comportamenti suicidi ispirati alla soddisfazione di ogni vizio chiamato pomposamente ‘diritto’, si adoperava a riempire il vuoto creato con l’immissione di genti da tutte le parti e di tutte le risme.

Armando Vigano' Commentatore certificato 28.02.10 10:34| 
 |
Rispondi al commento

Ansa:
http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/politica/2010/02/25/visualizza_new.html_1708916723.html

Articolo sul Popolo Viola in Piazza....

marcello giannini, prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.02.10 10:32| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori