Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il "caro" leader


Mussolini e la dichiarazione di guerra.
(08:48)
Duce.jpg

"Caro leader,
ti stai moltiplicando. Sei presente ovunque, nelle didascalie dei giornali, nelle auto celebrazioni dei congressi di partito, nelle presentazioni di giornalisti ansiosi di servire. Non sei Giulio Cesare, o più modestamente Pompeo Magno, reduce dai trionfi tributati nell'antica Roma. Non hai bisogno di grandi conquiste o di risultati almeno modesti per essere un "vero" leader, un "caro" leader, un "grande" leader. Sei e basta. Incoronato dalle lingue e non dalle baionette. Ti è sufficiente l'autocertificazione per diventare leader e il silenzio assenso dei cittadini. La parola "leader" secondo il dizionario significa "capo riconosciuto", nel tuo caso non ti ha riconosciuto nessuno, rimane la parola "capo". Ma capo di che? Se penso a un Casini, un De Luca o un Chiamparino la risposta è immediata. Sono "glandi" leader.
Leader vuol dire decidere. Prendere decisioni per sé, ma nel nome del popolo, per il bene degli elettori. Il programma elettorale, le regole interne del partito, le stesse leggi dello Stato, i risultati dei referendum possono essere calpestati, ma il leader sa quando è il momento di prendersi le sue responsabilità. Il leader è un incompreso giustificato: "Se lo ha fatto, avrà avuto le sue ragioni". Il leader decide per gli altri, ma si sottrae al loro giudizio preventivo. Ed è in questo politicamente accorto. Infatti, lo manderebbero spesso a fanculo. E un leader questo non può permetterselo. Come potrebbe altrimenti reintrodurre il nucleare o privatizzare l'acqua? Il leaderismo è una malattia contagiosa. Chiunque può diventare leader, dal dirigente d'azienda al responsabile del condominio, dal calciatore al vincitore del Grande Fratello. Il leader può avere necessità finanziarie, in questo caso, come Bottino Craxi, è sempre giustificato, diventa un "leader lader". Una carriera, questa, intrapresa da molti. Il leader è un dissociato della democrazia. Lui è lui e gli altri non sono un cazzo. Il suo cervello vale e supera la somma dei cervelli di tutti coloro che lo hanno votato. Altrimenti come potrebbe essere cosi accorto e decisionista? Il leader è un patriota, un Grande Italiano, la sua vita è essa stessa una testimonianza della dedizione al Paese. Il leader può e deve essere superiore al giudizio degli italiani, se preso con le mani nella marmellata come Bertolaso, si dovranno ricordare i suoi meriti sul campo. Un leader non si condanna, si serve.
Un leader ha sempre ragione come Mussolini, il prototipo dei leader di oggi. D'Alema, ad esempio, vince anche quando perde (quindi quasi sempre). Lo dimostra il fatto che non ha cambiato cognome dopo la Bicamerale, il regalo delle televisioni a Berlusconi e la distruzione di Telecom Italia venduta a debito, mentre il partito PDS-DS-PDmenoelle ha dovuto farlo per non farsi riconoscere. Un leader non si nasconde, al massimo distrugge le intercettazioni. Un vero leader per essere accettato dagli altri leader deve essere ricattabile e poter ricattare gli altri. L'esistenza di un leader è un'offesa per i cittadini, un leader agisce in nome e per conto loro senza chiedere mai il permesso. Quando sento la parola "leader" mi è istintiva la pernacchia democratica, il vaffanculo liberatorio. Il cittadino ha bisogno di altri cittadini nelle istituzioni con il mandato di rispettare il programma. Beato il popolo che non ha bisogno di eroi e di falsi leader. Ognuno vale uno." Beppe Grillo

P.S. Movimento 5 Stelle Emilia-Romagna: FIRMA DAY PIACENZA- Mancano meno di 200 firme per essere presenti anche a Piacenza. Si firma tutti i giorni. Firmate ed invitate almeno 5 amici ed è fatta!
Clicca qui per sapere dove firmare.

E' disponibile: Il Patto. Da Ciancimino a Dell’Utri, la trattativa segreta tra Stato e mafia. Insieme al libro è associato. "Calendario dei Santi Laici". Acquista la tua copia

16 Feb 2010, 18:48 | Scrivi | Commenti (978) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

ki può espatrii, ki nn può, lotti.
ma a quelli che saranno all'estero, se mai vincerà il popolo, quando rientreranno, sarà la galera ad aspettarli, per collusione e qualunquismo!
fanculo

...utopie di un illuso

alberto n. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.02.10 18:56| 
 |
Rispondi al commento

leggi queste perle di de la Valle e pensa:
"Con la strage dell’11 settembre ci si é trovati di fronte alla fine definitiva della « guerra fredda » e l’inizio, certo difficile da ammettere, dell’epoca delle guerre di civiltà e di religione. La soluzione per l’Occidente non puo’ che trovarsi : a) nella costituzione di una Unione pan-occidentale, (collaborazione rafforzata tra America, Europa e Russia, se Mosca smette di aiutare Teheran e il nazzislamista Ahmadinejad...) per poter cosi’ beneficiare del « petrolio russo » e non dipendere più dal greggio dell’Arabia Saudita, paese primo responsabile del disastro dell’11 settembre ; b) alleanza con l’India; c) controllo dei flussi migratori; d) messa al bando di ogni forma d’integralismo islamico, nello stesso modo con cui vengono vietati i movimenti neo-nazzisti.

* Alessandro del Valle, saggista e geopolitologo francese, collabora a parecchie riviste di geopolitica (Politique Internationale, Geostrategiques, Strategiques, Spectacle du Monde, Valeurs Actuelles, Le Figaro, Israele Magazine, etc). Del Valle é considerato uno dei migliori esperti francesi e occidentali sul terrorismo islamico ed i problemi di geopolitica del Medio Oriente".


alba nottino 20.02.10 16:07| 
 |
Rispondi al commento

.
.
Dedicato ai giornalisti; ascoltate bene le parole.

http://www.youtube.com/watch?v=4I9ePM2-Kdk&feature=player_embedded

gente produttiva Commentatore certificato 20.02.10 09:38| 
 |
Rispondi al commento

Nuovo incarico di Governo
Istituire la figura di Sottosegretario Ammonitore.
Come lo schiavo nell'antica Roma ricordava ai duci veri di rimanere con i piedi per terra durante i trionfi " sic transit gloria mundi", ha il compito di ricordare al leader " Leader nun te scurdà ca si fesso"

giancarlo s., Taranto Commentatore certificato 19.02.10 19:51| 
 |
Rispondi al commento

com'è possibbile che gli ITALIANI non si rendano conto da chi sono governati,in una lettera che avevo letto sul blog,don silvio si paragonava proprio a mussolini vantandolo e immedesimandosi nelle sue gesta di farabutto,io credo più alle parole di ciancimino sono sicuro siano veritiere,non di certo all'arroganza di dell'utri e don silvio i veri mafiosi di questa povera italia,per non parlare di bertolaso magnaccio e assasino,vi ricordo che grazie a lui e ai suoi collaboratori in abruzzo i morti sono stati più di 300 invece di 100 sempre molti però,sul blog c'era un intervista in cui una signora racontava che la gente nei palazzi chideva alla protezione civile cosa fare,e loro dicevano di rimanere in casa che era tutto sotto controllo ordine di bertolaso dopo un pò le case sono crollate,don silvio gli ha fatto i complimenti.Adesso il g8 de la madalena tra puttane e tangenti ma don silvio lo diffende infondo conosce bene l'argomento,ma dovremo chiamarlo don silvio o duce silvio?

salvatore floris, maracalagonis Commentatore certificato 18.02.10 19:47| 
 |
Rispondi al commento

ma li avete visti quanti erano ad applaudire il duce, quel buffone invasato pronto a portare l'italia in guerra affianco a uno piu invasato di lui ?
pensate e riflettete bene che molti dei figli di quelli che stavano in piazza settantanni fa sono proprio di quella gente lì che applaudiva, e molti ci credevano veramente nel buffone con l'elmetto da guerra. pensate bene che sti buffoni esistono ancora oggi e che ancora oggi credono nelle virtù del duce e non nella democrazia.
e per questi la democrazia è un ostacolo, pensate bene in che cazzo di paese viviamo, e capirete perchè l'italia non ha ancora un vero sistema democratico. grazie dell'ascolto.

by

un italiano che vorrebbe non essere italiano ma uno straniero democratico

riflettete perfavore 18.02.10 19:00| 
 |
Rispondi al commento

##### ANARCAZIONE SOCIALE RELOADED #####

Rosarno, la guerra fra poveri
http://www.youtube.com/watch?v=WD6RcFyuRws

Gianluca Fazioli (anarcazionesociale), bologna Commentatore certificato 18.02.10 18:17| 
 |
Rispondi al commento

FEDERALISMO UN CA..O !

Questi dirigenti leghisti NON ci stanno portando un federalismo.
Se continuano così, rischiano di portarci di nuovo i FEDERALI di triste memoria!

rosario v. Commentatore certificato 18.02.10 16:05| 
 |
Rispondi al commento

Per Piero T. Voti pure leganord: sarà sicuro di ottenere TUTTO FUORCHE' IL FEDERALISMO. Eppoi Grillo non è mai stato "per Obama", ma lo ha preferito (chi può dargli torto) a Bush...

Alessandro Tartoni Commentatore certificato 18.02.10 14:36| 
 |
Rispondi al commento

Per Maria Caporuscio: evidentemente mafiosi, puttane, papponi, servi che non saprebbero nemmeno raccogliere pomodori, ricchi imprenditori, ecc. ecc. sono la maggioranza degli italiani.

Alessandro Tartoni Commentatore certificato 18.02.10 14:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusa Grillo ma ti devo dire che il veneto lo hai dimenticato, non potevi mandarci uno come Crimi invece di Borrelli ? Sono perfino tentato di votare leganord, possibile che con tutta la gente che c'è non si trovasse uno migliore di Borrelli ?


Inoltre caro grillo lei si è sempre schierato a favore di Obama,che ora è disponibile a stanziamenti pro nucleare.

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.02.10 10:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa la situazione in sintesi in italia:
Siamo governati ed amministrati da un gruppetto di vecchietti incapaci ed arrapati.... a me comunque quello che mi fa piu' schifo siamo noi italiani come persone... gli lasciamo gestire le nostre cose pubbliche, senza essere scelti da noi drettamente, come cose di loro propietà.E' tutto qui.E' questo che Grillo e quelli come lui ci vogliono far capire.

Salvatore Tafuto, Napoli Commentatore certificato 18.02.10 01:46| 
 |
Rispondi al commento

Caro grillo lei si è sempre schierato a favore di Obama,che ora è disponibile a stanziamenti pro nucleare.
MA DICO IO.E'MAI POSSIBILE CHE SE GRILLO SCOREGGIA FUORI DAL BAGNIO,TUTTI APRONO GLI OCCHI,ORECCHIE E QUANTALTRO?.MA NON RIUSCITE A VEDERE GLI ALTRI?CHE DICONO TUTTO E IL CONTRARIO DI TUTTO PAGATI DA NOI?.CRISTO SANTO.BASTA CAGARE SULLE DISGRAZIE DEGLI ALTRI.

ezio a., vercelli Commentatore certificato 17.02.10 22:18| 
 |
Rispondi al commento

Te la do io Copenhagen -7-
La scienza è riconosciuta tale se ha la proprietà di prevedere sulla base di osservazioni, deduzioni logiche anche per individuare la ricomparsa di processi ciclici storici. Se anche la Forma Mentis non ne viene inclusa sta di fatto che quanto scritto precedentemente negli interventi con omonimo titolo si considerava quanto sta ora avvenendo: i due capi dello stretto stanno lentamente sprofondando. Lasciamola comunque come ipotesi e studiamo per un eventuale intervento, come fosse reale. Che un disastro accada o meno prevenzione significa ancor prima prevedere. Ritorniamo sull'immagine della bilancia. i cui piatti sono la Sicilia e la Padania, perché il dissesto idro-ecologico. -il cui ciclo si è ripresentato nei luoghi dove aveva già colpito, ed ora anche un poco esteso-. sembra interessare o ha per fulcro, in Italia, principalmente queste due regioni.

sandro petrini 17.02.10 22:04| 
 |
Rispondi al commento

Nonostante tutti gli sforzi, ogni tanto il Mostro che sta dentro i nostri politici esce fuori: avete visto Scajola invasato in Parlamento?
Ha persino cambiato la voce, sembrava quel sindaco leghista, il Gentilini.

antonella g. Commentatore certificato 17.02.10 22:00| 
 |
Rispondi al commento

Il "Caro Leader", ovverossia il "Geliebter Fueher" come viene apostrofato il despota nordcoreano Kim Jong Il. Per chi volesse documentarsi,si legga gli articoli sullo Spiegel on line (02/02/07, per es.) Qualche dettaglio? Possiede una quantità di palazzi e residenze, gli piacciono le gozzoviglie e le donne in modo tale da(lui se lo può permettere) avere al proprio soldo degli "scouts" che vanno su e giù per la Corea alla scoperta di bellezze sedicenni, per i suoi festini... E mentre i suoi sudditi patiscono tutte le varianti della miseria e povertà, lui ricicla i soldi all'estero (24 milioni di dollari individuati solamente presso il Banco Delta Asia di Macao)...

Vince M. 17.02.10 21:49| 
 |
Rispondi al commento

Gli Italiani,dai oggi,dai domani arriveranno a capire che ci serve uno sforzo in più per eliminare il "parassita" e tutta la sua banda di leccaculo,ladri e puttane dalla faccia della terra,non quintali di vaffanculo,ma un semplice ritorno a Piazzale Loreto.
So che la provocazione potrà essere azzardata e non accolta a furor di popolo,ma mi sembra l'unica strada percorribile attualmente per una pulizia radicale del sistema Italia da tutta questa merda che ci portiamo dietro dal 1946 anno in cui si è passati dalla monarchia alla repubblica
Provate a pensare:stastisticamente parlando ci hanno derubato per 64 anni,se dovessero restituirci tutto il maltolto in questo Paese saremmo tutti milionari,bambini compresi....

Alan Ford (ottoetti), Mantova Commentatore certificato 17.02.10 21:29| 
 |
Rispondi al commento

signor Grillo lei che si e`sempre schierato a favore di Obama, il suo Obama ha riproposto il nucleare.Fanno tutti parte della cospirazione globale .

roberto sacchetti 17.02.10 20:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scaiola e Sacconi siete dei bugiardi!
La Fiat aveva gia fatto accordi con la Serbia nel 2008 e la Serbia avrebbe finanziato lo stabilimento dal terreno al capannone percio smettetela di dire budie ai poveri dipendenti Fiat ed indotto!
Non servono 14 proposte ma 1 sola per far si che non si chiude lo stabilimento! Ma verra chiuso comunque visto l'accordo Fiat Serbia e il fatto che uno stipendio da metalmeccanico in serbia e' di circa 450, non so se mi spiego!
Da anni il governo sapeva ma fanno finta di interessarsi al caso ora, dove erano anni fa? Perche fanno finta di interessarsi ora?

Notate le date degli articoli, poi questi bugiardi prendono in giro i poveri dipendenti.

http://www.quattroruote.it/News/articolo.cfm?codice=141454

http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2008/09/30/fiat-sbarca-in-serbia-produrra-300-mila.html

http://www.quattroruote.it/News/articolo.cfm?codice=136822

http://www.quattroruote.it/francoforte2009/articolo.cfm?codice=203300


John B. Commentatore certificato 17.02.10 20:08| 
 |
Rispondi al commento

Privatizzare le cose pubbliche per favorire l’arricchimento di pochi magnati è una cosa che avviene in Russia o nei paesi sottosviluppati. E’ a questo che siamo arrivati?
Come società per azioni la Protezione Civile sarebbe stata posseduta al 100% da Berlusconi, come fosse stata Mediaset! Proprietà del presidente del Consiglio! Si rende conto la Lega di quello che la lasciato fare? O sono troppo intenti a dare la caccia al negro per capire che Berlusconi gli sta sfilando il tetto sulla testa?
La dichiarazione di Berlusconi che i Pm si devono vergognare non è stata presa bene dagli italiani. Il 72% (Pagnoncelli) lo hanno rifiutato. Solo il 9% degli italiani pensa che tangentopoli sia finita. Il 93% ne incolpano i politici. Per quale astrusità poi li rivotano?
3000 intercettazioni dimostrano che l apolitica del fare alimenta solo il malaffare.
Senza regole dobbiamo sperare non solo che Bertolaso sia un santo ma che superi il Papa. Noi non ci possiamo fidare di nessuno.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 17.02.10 19:46| 
 |
Rispondi al commento

Certo che dovremmo razionalizzare la Pubblica Amministrazione, ma facendo in modo che diventi più agile e snelle e efficiente e più controllata! Non certo creando società per azioni di diritto privato dove spariscano soldi pubblici senza vigilanza né controlli! Per colpire la corruzione occorre più democrazia, non più accentramenti di potere nelle mani di Berlusconi e più privatizzazioni dello stato! Il fatto che Berlusconi stia marciando in questo senso succede solo in Italia ed è una cosa spaventosa.
Un uomo che ha avuto l’arroganza di privatizzare la Difesa e la protezione Civile e ha una maggioranza che per tenere il pitere non esita davanti a queste aberrazioni non si fermerà dinanzi a niente!
E questa la politica del “fare” che desideriamo?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 17.02.10 19:38| 
 |
Rispondi al commento

Ma cosa hanno pensato i 144 senatori (Pdl, An e Lega) che lo hanno votato questo decreto come zomi?
Nessuno di loro ha pensato a definire il perimetro della Protezione Civile? Non si può trasformare ogni cosa urgente in una emergenza! E non si può continuare ad affastellare sulla stessa persona cariche amministrative e cariche politiche! La responsabilità di un membro del Governo deve essere nettamente separata da quella di un capo dipartimento! E non si può spostare con un decreto un intero settore di diritto pubblico nel diritto privato!
Bertolaso dice: “E’ come se mi avessero messo una bustina di cocaina in tasca!” Non si accorge che è drogato di se stesso? Continua a ripetere che lui non è un politico ma un tecnico. E allora perché ha accettato di essere anche sottosegretario, cioè membro di Governo e persino Ministro?
Come può ripetere che lui non è responsabile perché non sapeva?
Scalfari ha detto: “Io sono stato direttore di un giornale, io ero responsabile di ogni singola riga che vi compariva. Bertolaso non può sfilarsi dal verminaio perché è oggettivamente responsabile”.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 17.02.10 19:30| 
 |
Rispondi al commento

E quanto l’affare scotti e non vada giù a troppi lo prova anche il fatto che durante la trasmissione di Lerner i centralini ardevano e sono arrivate mille telefonate e tante dai costruttori che si sentono offesi dal sistema .
Bertolaso è un piccolo duce, una persona forte, non ci può venire a dire che non sapeva e non vedeva. Era immerso in questo verminaio fino al collo. La Protezione Civile dipendeva da lui in modo quasi militare. Non succedeva nulla che lui non sapesse. E’ come Berlusconi. Dire che non c’è una responsabilità oggettiva in una tale discrezionalità e in un tale abuso delle leggi non ha senso.
E che aberrazione questa rete delle famiglie! Sembra una ‘drina calabrese! 4 mogli, 4 cognati, sorelle, figli, fidanzate dei figli… Case, case di vacanza, hotel, puttane, auto da 70.000 euro, colf, viaggi… Con questa massa impressionante di denaro che raddoppia i costi pubblici quante scuole si potevano mettere in sicurezza? Quanti pronto soccorso si potevamo dotare? Quanti asili costruire? Quante montagne tutelare dalle frane?
Bertolaso ha detto chiaramente che non era in grado di controllare o far controllare i conti. Perché allora ha accettato questa opera e l’altra opera e l’altra opera ancora, e un primo incarico e un secondo e alla fine anche la carica ministeriale? Cosa c’è che non funziona in questa bulimia da tenia mai sazia che mangia anche quel che non riesce a digerire? Ha emanato 500 ordinanze!!!! E tutte derogavano ai sistemi delle leggi. Cosa voleva fare? Mettere tutte le opere di tutti i Comuni italiani sotto la voce di grandi opere di emergenza??? In luogo di un recinto perimetrato, come chiede Baldassarre, voleva la dilatazione senza limite di tutto quel che può essere spesa libera e inconsulta. E pure come società per azioni!?
E’ arrivata la giustizia a orologeria? E’ per fortuna! Ché sennò questa Protezione Civile si mangiava tutto il paese!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 17.02.10 19:11| 
 |
Rispondi al commento

Ansa flash 18:07

Inchiesta g8: il pm toro si e' dimesso
silvanetta
PAGO DIECI A UNO CHE CE LO RITROVEREMO
TRA I DEPUTATI O SENATORI ALLE PROSSIME POLITICHE

♫ fly ♫ fly, portorotondo Commentatore certificato 17.02.10 18:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una intercettazione dice: “4000 euro per escort. E mi raccomando: non ci deve essere robetta da tangenziale!” “mandagli quella russa bionda con gli occhi azzurri!” Ci sono tutti i dettagli, gli hotel da 1500 euro a notte, i preservativi.. E intanto i licenziati stanno sui tetti a prendersi la polmonite! E’ insultante per tutti! E pone un pesante giogo di abiezione e ricattabilità su questa gente che comanda. E’ a quel punto che la strafottenza freddissima di Bertolaso non la mandi più giù e ti viene da vomitare. Quello stesso Bertolaso tanto eroico che rileva per 300.000 euro l’impresa di Tarantino anche se gravata da debiti. E così il giro della cosca è completo.
Questo dà l’idea di come siamo caduti in basso.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 17.02.10 18:57| 
 |
Rispondi al commento

(Bocca“Odore vecchio di brillantina, di vecchi che vanno al casino insieme. Che c’è da vantarsi in questo? Coi soldi si comprano i bambini, figuriamoci le puttane! E che c’è da vantarsi in un vecchio che usa continuamente puttane?”)

Il Villaggio Sport della salute metteva le puttane nella voce “Utilità di vario genere”.
Utilizzatori finali e Utilità di vario genere.
A questo è ridotta l'italia?
E non è giusto che un popolo si abitui a considerare normali cose così. Ciò mostra come anche quel popolo sia degradato al livello dei maiali.
L'Italia ridotta a un casino. E' quest il fare di Berlusconi?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 17.02.10 18:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non ci sono più soldi!!!! Se li sono rubati tutti!!!
Le mergenze non verranno affrontate!!
Disgraziatoa chi capita!!!
Ma alla casta non gliene frega un cazzo!!!
Si continua a sperperare,affitti d'oro,ponti d'oro
appalti d'oro,centri benesse d'oro!
Se ci fosse Re mida sarebbe invidioso!!!In compenso abbiamo Re Silvio che tutto quello che tocca diventa Merda!!!
Leviamocelo dalle palle porta SFIGAAAAAA!!!!!

oreste SP 17.02.10 18:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"La pena piú opportuna sarà quell'unica sorta di schiavitù che si possa chiamar giusta, cioè la schiavitù per un tempo delle opere e della persona alla comune società, per risarcirla colla propria e perfetta dipendenza dell'ingiusto dispotismo usurpato sul patto sociale."
***

E' comoda la faccenda delle dimissioni.
E se Bertolaso & Co. lavorassero per bel pò quasi gratis?
Al reddito di un pensionato con la minima.
Come Manovali all'Aquila.
Berlusconi potrebbe farci un pensierino...

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 17.02.10 18:45| 
 |
Rispondi al commento

e da adesso, occhio quando andate al bar a chiedere un marocchino : potreste turbare la comunita' marocchina

pensa te dove siamo arrivati per quella classe politica rossa, sinistra e buonista

Mustafa Adbul O' tunisino, CIE of Six Saint John Commentatore certificato 17.02.10 18:44| 
 |
Rispondi al commento

Bertolaso si è paragonato oggi ad un alluvionato, ribadendo di sentirsi una parte lesa nell'intera vicenda.


Ovvio, non poteva essere altro che così!

Ma se lo dicesse agli aquilani?

silvanetta* . Commentatore certificato 17.02.10 18:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buon Giorno! Volevo segnalarvi una cosa strana. Ho appreso dal telegiornale francese "france2" e poi da Euronews sempre in lingua francese la notizia direi SCIOCCANTE di Barack Obama che ha deciso di TORNARE AL NUCLEARE!!!! Dopo infiniti slogans sull'energia pulita il presidente americano ha deciso di destinare i fondi sull'energia americana allo sviluppo di centrali nucleari PULITE!!! Ora ecco la cosa starna: Io vivo all'estero e non potendo comprare sempre i quotidiani diciamo più liberi mi informo sempre su internet. Bene né Repubblica.it, il vostro blog, e gli altri blog di libera informazione, né addirittura ansa.it e nemmeno la RAI 1-o RAI 2 (prendo purtroppo solo quelli) ovviamente riportavano questa notizia.
STRANO, no?

GIOVANNI COGNOLI 17.02.10 18:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che tristezza!
Le piazze di tutte le città d'Italia straripanti di persone entusiaste per la guerra.
Erano i nostri nonni.
C'è di che riflettere...

Luigi Vicenza, Vicenza Commentatore certificato 17.02.10 18:40| 
 |
Rispondi al commento

Bossi non ci sarà una nuova tangentopolis

Per forza senatur siete fino al bus dal gnao dentro adesso!

ecco cosa sucede per frequentare mafiosi voi che dicevate di essere "puliti"

vafanculo va!

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.02.10 18:36| 
 |
Rispondi al commento

DOVE SONO FINITI TUTTI I SOLDI DEGLI AIUTI INTERNAZIONALI, LE DONAZIONI E
GLI SMS DEI MILIONI DI PERSONE INVIATI AI GESTORI TELEFONICI PER LA
RICOSTRUZIONE DELL'AQUILA??
A QUANTO AMMONTAVANO?? QUALE E' STATA LA TRASPARENZA PER LA GESTIONE DELLA
RICOSTRUZIONE E DEGLI ALLOGGI??
QUESTI SIGNORI SONO PEGGIORI DEGLI STERMINATORI DI MASSA; ALMENO, QUELLI
NON RIDEVANO E NON ERANO TANTO SUPERBI VANTANDOSI E FACENDO PROPAGANDA DEI
LORO MISFATTI!!

limortacci loro 17.02.10 18:35| 
 |
Rispondi al commento

E’ mortificante che si mandino donne e droga a Villa Certosa o a Palazzo Grazioli o al Villaggio della salute e che questa struttura predisponga nel suo budget ticket da 4000 euro a colpo per i passatempi sessuali dei graditi ospiti. Il Villaggio stesso andrebbe chiuso in base a qualche legge che proibisce la prostituzione.
E risulta ancor più grottesca la Carfagna, che dopo aver usato i mezzi che ha usato per arrivare a un Ministero, ci venga a dire che vuole fare una legge contro la prostituzione per punire anche i clienti. Ma quanti ne vuol punire? Morderebbe la mano che la nutre? O il membro di chi l’ha innalzata a tanto onore?
Del resto la stessa Lega fu comprata da B con la stessa moneta e se ora ci ritroviamo un Bossi mezzo paralitico è perché qualcosa nel regalino è andata male. Ma è su un identico patto di sperma e coca che si fonda all’alleanza con la Lega, che poi non ha fatto che tracimare.
Un tempo era imprenditore chi ne aveva capacità e intelligenza si metteva a rischio in una impresa. Ora per fare impresa bastano le battone. Con il poco che costa una puttana si ottiene di tutto e di più. Come si può credere che da una scelta fatta su patti di sperma possano nascere operazioni pulite per il paese?
La qualificazione di questi politici che cadono in simili giochetti non potrebbe essere più mortificante. Io mi vergogno che al potere ci sia gente simile. E prendo come un insulto alla mia intelligenza che si possano ventilare storielle idiote come quelle delle fisioterapia, buone solo per idioti. Che Bertolaso vi ricorra mi toglie qualunque merito voglia riconoscere al personaggio, me lo fa scadere al rango di un prepotente che vuol farmi passare da idiota.
Questo dà l’idea di come siamo caduti in basso.
Non vedo niente di male in una sessualità libera e spontanea, ma questi fatti offrono il panorama di una casta che usa la sessualità in modo vizioso e insultante. Se è questo “il fare” di B ne faccio volentieri a meno.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 17.02.10 18:35| 
 |
Rispondi al commento

Un leader rispecchia, nel bene e nel male, la cultura e la società che lo sostiene e che lo ha sostanzialmente espresso come tale. è successo con Mussolini, è successo con la leadership democristiana, ed infine succede ora con quello attuale. Se veramente vogliamo un cambiamento forte e netto, i primi a cambiare dobbiamo essere noi come cittadini. è inutile stare qui a discutere se sia meglio o peggio la destra o la sinistra: la destra e la sinistra siamo sempre noi. è l'italiano che deve cambiare se vuole salvarsi, è l'italiano che deve smettere di essere qualunquista ed egoista, deve smettere di essere quello che cerca sempre e comunque la via più comoda. siamo noi che dobbiamo finirla con le manie di portagonismo e con l'ipocrisia che ci ha sempre distinto. In sostanza siamo un popolo che non ha mai avuto una coscienza civile, ci siamo scornati sulle stronzate ideologiche, quando questi qui se la ridevano alle nostre spalle, felici di farsi gli affari propri. Se non cambiamo noi, via un Bertolaso ne arriva un'altro, magari peggio; via un Berlusconi ce ne sarà un'altro pronto a prenderne il posto. Continuiamo a non imparare niente dalla nostra storia, ripetiamo in continuazione gli stessi errori, siamo sempre preda di noi stessi. Ci lamentiamo sempre di gamba sana, solo perchè siamo sempre stati abituati così, ad essere ipocriti per convenienza, a fare finta di niente per comodità. Poi, quando il sistema si sfalda, andiamo nelle piazze o sotto gli alberghi a tirare le monetine al ladruncolo di turno.Ma tutto torna come prima, e via, da capo, a produrre con il nostro comportamento, un altro leader che si installi al potere per farsi i cazzi propri. Se non ci fosse almento la metà della gente che non ha, attraverso il voto, legittimato questo scempio ci sarebbe veramente da dire: ma che razza di popolo siamo? Ma anche a sinistra è lo stesso: quest'opposizione incapace, rispecchia sempre noi italiani, anch'essa è l'espressione di una parte di noi. Quando cambieremo?

Marco S. Commentatore certificato 17.02.10 18:33| 
 |
Rispondi al commento

Eridano il Bifolco dei ladri di stato ha detto, basta con la merda di fogna Silvio Bertoladro, adesso mi farò cagare in bocca da un egiziano di via Padova.
Bei tempi quando alloggiavo in piazza Argentina . Allora il letamaio Zaia-Bossi faceva il 'medico' della mutua per imbrogliare i pazienti e farsi mantenere dalla Mammina .
Diventa razzista, figlio mio, per farti mantenere da Roma Ladrona.
La verità vi fa male ,lo so....

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 17.02.10 18:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

barbieri,artificieri,statali,PENSIONATI
armieri,altolocati,suonatori,dicoccupati,
malandrini,femmini e trans;inoltre
fedelissimi del blog BUONASERA
UN CAFETHINO ALLA NOSTRA SANTE'\__/)

♫ fly ♫ fly, portorotondo Commentatore certificato 17.02.10 18:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Toro si e dimesso????
Diventerà mucca!!!
Promosso sul campo:sarà candidato del PDL per le regionali!!!
E tutti a....mungerlo ..escort comprese!!!

oreste SP 17.02.10 18:23| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Le puttane ci sono sempre state, i capi di governo potevano, dopo aver preso una decisione importante, finire la serata in un bordello. E basta dare una scorsa alla vita di Kennedy per vedere come sia cosparsa di escort di lusso che i grandi si passavano con gusto, lieti di pescare negli stessi bordelli, ma è la prima volta che si diffonde l’uso di marchette sessuali per comprare appalti o favori politici e in questo Berlusconi ha fatto scuola, mostrando come il prurito sessuale non solo non sia riprovevole ma stia al primo posto nella considerazione di un maschio, e come la donna vacca, bella e giovane debba far parte di uno scambio e possa rendere appetibile non solo il suo corpo ma anche una offerta di lavoro. Non solo questo prostituisce le donne ma prostituisce anche gli uomini e fa scadere l’intero sistema di governo al rango di un porcile.
Meraviglia che la Chiesa, che è tanto morigerata in apparenza per la sua dominanza del sesso, qua taccia in un silenzio complice e colpevole. Oggi quando un imprenditore vuole ingraziarsi un politico usa l’esca sessuale.
Aver praticato la stessa donna crea una complicità particolare, e aver accettato una puttana fa scendere il politico dal suo piedistallo, crea un legame omertoso, un patto sporco e complice un po’ simile a un patto di sangue, UN PATTO DI SPERMA.
Oggi l’esca delle puttane è diventata la migliore per infiltrarsi in un pubblico appalto. Questo forse può non essere regolamentato dal sistema penale, ma certamente getta una lordura molto nera su questa casta politica e amministrativa. “Oggi abbiamo guadagnato 500 punti” dice Anemone, quando la brasiliana Monica viene accettata da Bertolaso col bikini molto stretto lo sciampagne e i preservativi
La donna porca è la tangente che rende gli amministratori altrettanti porci
Parlare di fisioterapia a questo punto diventa grottesco e rende Bertolaso un pagliaccio borioso.
Allo stesso modo un deputato volle insistere che l'abuso di cocaina in parlamento era terapeutico

viviana v., Bologna Commentatore certificato 17.02.10 18:22| 
 |
Rispondi al commento

Ansa flash 18:07

Inchiesta g8: il pm toro si e' dimesso

silvanetta* . Commentatore certificato 17.02.10 18:10| 
 |
Rispondi al commento

Scorreggiatemi sul muso Eridano il Bifolco dei ladri di stato ha detto con Silvio la Fogna , cancelleremo tutti i reati di Bertoladro .Diventa razzista ,figlio mio, per farti mantenere da Roma Ladrona .

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 17.02.10 18:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

EXIDOR...MA VATTENE AFFANCULOOOOOOOO SU FB !!!!!!!
che fai schifo al cazzo solo a spammare come uno stronzo!!!!
MagicLenin RedArmy ( ★°★°★°★°★) 17.02.10 17:37
=====================================================
Come fa a sapere che e' EXIDOR? Chi glielo dice?
Ecco a chi da lavoro Beppe Grillo.Ad un "moderatore" prezzolato da Casaleggio che crede
di giocare al "Grande Fratello", ma che dimostra solo il suo piccolo
cervello (Pensate quanto ancora piu' piccolo ce l'hanno quelli che lo comandano..).
E si dovrebbe dare l'Italia in mano a questa merda?
Ma andate Voi affanculo Va! Quattro falliti in cerca di cadreghino.
E intanto sul blog il numero di gente cala di giorn in giorno e tu Grillo con le tue furbizie da
sinistro miliardario del cazzo sei un finito.

col cazzo che vi rivoto 17.02.10 18:04| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Canale5 ore18.00:
Vomito!!! Bertoladro si difende denunciando un attacco a tutta la protezione civile e quelli che ci lavorano!!!
Siiiiiiiiiii... stronzo ...un attacco a quelli che rubano non a quelli che lavorano onestamente!!!!!
Vaffanculo a te al consorzio e a tutti gli inquisiti e puttanieri del centro Benessere!!!!

oreste SP 17.02.10 18:04| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

...se alcuni sono perennemente incazzati con tutto e tutti....la causa va ricercata nella propria MEDIOCRITA' ..nella pessima gestione della propria VITA....
pippo garibaldi
°°°°°°°°°°°°°°°

tipici esempi di antilianismo, al solo scopo di far nulla nella vita!!
Mustafa Adbul O' tunisino, CIE of Six Saint John >>> alias signorina IORIO

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Consiglio ad entrambi di ripetere queste righe scritte agli operai sui tetti
agli operai sulle gru che non vanno a casa nemmeno a dormire per difendere
in malo modo il proprio posto di lavoro....

Così vediamo se riusciste a volare anche senza ali !!!
Forse sarebbe la volta bona di togliervi dai coglioni entrambi!
Senza l'uso di armi bianche o da fuoco!

hasta - sfaticati


Eridano il Bifolco dei parassiti di stato ha detto, Bertoladro mi caga in bocca bene, mentre 'lotto' contro la mafia degli appalti con i miei figli down mantenuti da Roma Ladrona.

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 17.02.10 17:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mustafà Abdul ecc.ecc.
Un extracomunitario(?) che .......puzza di smog padano. Orsù rimbambiti verdi, un pò più fantasia!!

Franco B. Commentatore certificato 17.02.10 17:53| 
 |
Rispondi al commento

Amici carissimi,

pare siamo riusciti a passare il muro di gomma della disinformazione su l'Aquila.

Abbiamo commesso un atto che non esito a definire eroico quando domenica 14 abbiamo sfondato il blocco nella zona rossa del centro storico e ci siamo riappropriati di Piazza Palazzo.

Quel giorno erano a L'Aquila molte televisioni.
E c'era, soprattutto, ANNOZERO.

Mi hanno contattato, il giorno dopo ho fatto con loro una lunga intervista.

Ho suggerito loro il mio punto di vista, che in questi mesi ho trattato con voi su FB e sul mio blog, condividendo impressioni con tanti amici Aquilani, che come me scrivono, filmano, intervistano, insomma: si impegnano per la nostra splendida città.

Vi scrivo per dirvi che, salvo complicazioni,
DOMANI GIOVEDI 18 FEBBRAIO ORE 21 SU RAI 2
ANDRANNO IN ONDA TUTTE LE TESTIMONIANZE RACCOLTE DALL'AQUILA.

CREDO ABBIANO FATTO UN OTTIMO LAVORO.

IO SARO' IN STUDIO. PER ORA L'UNICA COSA CERTA E' CHE SARO' SOLO NEL PUBBLICO.

NESSUN INTERVENTO. SE CAMBIERANNO IDEA LO SCOPRIRETE DURANTE LA DIRETTA.

Vi invito, sopratutto voi amici lontani che non potete immaginare la cruda realtà della città, a non perdervi la puntata.

Spero che non ci saranno cambiamenti dell'ultimo momento.

Credo che scoppierà una certa polemica pre-elettorale,se vedrete quelle immagini.

A presto, e buona visione!
(pervenuta tramite facebook)

=================

I ragazzi di http://stazionemir.wordpress.com/ ce l'hanno fatta, la rete funziona!

cettina d., isola Commentatore certificato 17.02.10 17:52| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bossi: "Inchiesta non sarà nuova Tangentopoli".

Il senatur : “Bertolaso non si deve dimettere, non è in discussione.
E' bravo".


Effettivamente il senso della famiglia ce l’ha, non si discute.

silvanetta* . Commentatore certificato 17.02.10 17:51| 
 |
Rispondi al commento

lenin, il santo, il va pensiero : tipici esempi di antilianismo, al solo scopo di far nulla nella vita!!

Mustafa Adbul O' tunisino, CIE of Six Saint John Commentatore certificato 17.02.10 17:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il fatto è che il potere ha sempre cercato di piegare la giustizia ai propri interessi .Per mettere fine alla giustizia amministrata dai baroni inglesi fu creata la giustizia del re . Una specie di appello .Unfatti pronunciando la frase mi appello al re ,il processo aveva fine e iniziava quello di II grado . Sperando, come dice Amleto , che ci sia un re in Danimarca . Nel senso di avere una giustizia meno legata alla territorialità e agli umori del momento.

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 17.02.10 17:43| 
 |
Rispondi al commento

Nella Bertoladropoli, spuntano anche i nomi di un giudice della Corte Costituzionale, ed un giudice della Corte dei Conti.
Par condicio rispettata!

antonio d., carrara Commentatore certificato 17.02.10 17:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Esultate, compagni di sventura. Alla fine delle nostre pene mancano solo tre o quattro mesi.
I più grandi economisti mondiali prevedono il botto definitivo del capitalismo, dello sviluppo infinito e della globalizzazione entro la prossima estate.
E' inutile quindi prendersela, andare a votare, discutere di politica, chiedersi cosa accadrà in futuro. Il futuro non c'è più. Ce lo hanno preso gli usurai internazionali e i loro lacché politici, che, per vendicarsi della sconfitta imminente, si ostinano a chiamare comunisti quelli che stanno dalla parte di chi soffre.
Dobbiamo essere orgogliosi di essere comunisti, mentre dobbiamo disprezzare questi clerico-fascisti questi sciacalli capitalisti parolai, avidi e incompetenti che hanno distrutto l'economia mondiale, ridotto il pianeta a una immensa cloaca e soffocato la moralità, l'arte, la cultura, la socialità, la giustizia, la democrazia, la legalità la pace e l'amore per la Natura, per ingozzarsi di carta straccia.
A metà aprile, non essendo in grado di ripagare un debito di 160.000 miliardi di euro, la Grecia salterà in aria. La maggior parte degli altri Paesi europei la seguiranno nel baratro al ritmo di uno ogni dieci giorni.
Ci libereremo in un sol colpo e per sempre di questi irrensponsabili, che ci hanno succhiato il sangue dalle vene, e dagli stupidi troll al loro servizio.
Continuiamo a scrivere commenti, ma solo per prenderli in giro.

alessandro c., lecco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.02.10 17:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'occasione mi sembra molto ghiotta e guai a noi se ce la lasciamo scappare!
Il nostro Barzellettiere nazionale ha dichiarato che le prossime elezioni nazionali assumeranno una chiara valenza politica... una specie di referendum...una conta di quanti sono con lui e di quanti non lo sono.
D'accordo, in caso di sconfitta dirà che questo lui non lo ha mai detto e che ancora una volta lo hanno travisato i soliti giornalisti comunisti, ma intanto l'occasione c'è!
Dobbiamo convincere tutti, anche le nostre vecchie zie che, ormai rassegnate, dicevano...cosa vado a votare, intanto non cambia nulla...convinciamole, dicevo, ad andare a votare, magari turandoci il naso, ma scegliendo sempre qualunque candidato purchè non riconducibile allo squadrone di prezzolati e corrotti servi del Sultano di Arcore.
A proposito, non avete notato anche voi che il numero dei “mariuoli” ha incominciato a prendere una consistenza preoccupante, da Milano a Vercelli, attraversando Protezione Civile, eventi starordinari e chi più ne ha, ne metta...
Credo che incomincino a non essere più tanto sicuri di aver già vinto queste imminenti elezioni ed anche il recente scatto di nervosismo del Ministro Scaiola di oggi alla Camera ritengo lo abbia ben dimostrato.
Serriamo le file!

Arturo Sobsky

fernando s., nuoro Commentatore certificato 17.02.10 17:31| 
 |
Rispondi al commento

A Grillo ma per il veneto con tutta la brava gente che c'è proprio uno come David Borrelli dovevi mandarci ma vafanculo !

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.02.10 17:30| 
 |
Rispondi al commento

Ricetta anti-stronzi:

Prendere un proiettile calibro 38 special non corazzato (ogiva di piombo) praticare al centro dell'ogiva un foro con una punta da 0,5 mm, all'interno del foro far colare del mercurio procurato da un vecchio termometro, chiudere il foro con della cera e poi immergere il proiettile in abbondante aglio sminuzzato.
Effetti:
l'aglio a contatto con i tessuti impedisce qualsiasi cicatrizzazione con notevole estensione emorragica, il mercurio con l'impatto si frammenta in palline micrometriche provocando migliaia di forellini negli organi, il mercurio entrando a contatto con il sangue diventa pericolosamente velenoso, in pratica anche se si viene feriti ad un gamba tempo due settimana e si muore per avvelenamento del sangue, non esiste nessuna cura.

Il Santo Commentatore certificato 17.02.10 17:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perché non si rendono semplici e veloci le procedure ordinarie per gli appalti?
Perché gli appalti ordinari oggi in Italia sono qualcosa di ingestibile?
Perché una burocrazia farraginosa e pesantissima affonda ogni cosa che si voglia fare? E quel Calderoli che ha assunto un Ministero con lo scopo di semplificarla dopo un intero anno non ha dato risultati?
Perché questo Governo costringe il paese a restare affondato nella melma di 90 000 leggi, ormai quasi inapplicabili, con processi bloccati e paralizzati, e chiede per ogni cosa procedure straordinarie e poteri straordinari?
Non è anche questa una prova lampante di quanto Berlusconi sia alieno al corpo di una democrazia?
Perché tutta la passione moralizzatrice di Tangentopoli si è spenta? Migliaia di processi sono finiti senza condanne sostanziali? Il sistema di corruzione è continuato senza avere soste e adesso dobbiamo anche sopportare che venga portata agli altari gentaccia come Gelli, Craxi, Mangano, Dell’Utri…?
In un paese che funziona ci devono essere regole semplici e certe. E ci devono essere processi brevi che terminano a sentenza, senza prescrizioni, processi brevi, legittimi impedimenti, impunità e depenalizzazioni.
Quando il giudice Cascini arriva in Calabria e ha di fronte una potenza come la ‘ndrangheta che fattura per 43 miliardi l’anno, si trova in ufficio 3500 processi non finiti e 357 processi nuovi al mese. Come pensate che un giudice possa combattere così?
E ora Berlusconi ha tutta intenzione di portargli via anche quella prova principe di reati che è data dalle intercettazioni. E ormai dubitiamo che il Pd “da San Remo” troverà qualche buona ragione per accodarsi

clicca il mio nome

viviana v., Bologna Commentatore certificato 17.02.10 17:23| 
 |
Rispondi al commento

Regionali, Alfano (IdV), De Luca sparisca da scena politica

Dal blog di Sonia Alfano.

Liliana A. Commentatore certificato 17.02.10 17:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le crisi delle società sono spesso crisi di regole.
La democrazia muore quando al posto delle leggi ci sono leader che si mettono fuori dalle leggi.
C’è una superbia quasi caratteriale in Bertolaso che ne fa il prototipo di una razza nuova, che può pure vantare grande efficientismo e grande determinazione e attaccamento al lavoro, ma nel fatto stesso che si mette sopra la legge, non può nascondere la sua intrinseca pericolosità. Dallo stesso efficientismo metodico e scrupoloso furono generati i lager.
Se è su questa politica “del fare” che si svolgerà la propaganda elettorale di Berlusconi per le Regioni, la vedo male. Non p quanto fai che conta, se sei a capo di una banda di predoni, ma di quale qualità sociale e collettiva è il lavoro che fai per il bene di tutti.
Napolitano ha detto che sul ddl 125 aveva dei dubbi. Siamo autorizzati a non credergli. Se anche la Camera avesse votato il decreto, la privatizzazione della Protezione Civile sarebbe cosa fatta e lui l’avrebbe firmata senza batter ciglio, per quanti rilievi anticostituzionali essa contenesse.
Tra lui e Calderoli, preposto allo snellimento legislativo, non sappiamo quale sia di maggiore inutilità per lo Stato.
In Italia non si intende rendere più pratico nessun iter amministrativo perché le belve prosperano nella giungla, e nessuna giungla può favorire tanto i ricchi e i corrotti quanto il caos delle leggi e dell’etica.
In tal senso l’inutile Napolitano e il falso Calderoli si sono messi proprio a servizio del peggio.


viviana v., Bologna Commentatore certificato 17.02.10 17:12| 
 |
Rispondi al commento

Allora, onorevole Santanchè, dopo tutte le sue passate considerazioni fatte sulle candidature femminili promosse da Berlusconi, dato che a lei è stato addirittura destinato un ministero, ci tolga un dubbio: Quando ha cambiato idea e si è decisa a dargliela, gliel'ha anche messa su un piatto d'argento?

Monica Murgia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.02.10 17:10| 
 |
Rispondi al commento

Scusate ma Federico II era il nuovo cameriere del ristorante "Ladrones" di Roma ??
Era quello che tagliava la torta a fine pranzo fra i ladroni???
Cosa dice Gianni Letta??? Di solito è taciturno:ha sbagliato a dividere la torta a qualcuno ha dato una fetta più grossa!!!!!
E il nipotino è diventato muto non si sente più ....non si vede più è caduto temporaneamente in digrazia! Enryyyyyyyy.... lascia passare qualche giorno e gli italiani si dimenticheranno di te e di tuo zio!!!

oreste SP 17.02.10 17:09| 
 |
Rispondi al commento

In operazione Odessa . Un politico alla domanda postagli da un giornalista ,sul perchè di tanta accondiscendenza dei pubblici potere nei confronti degli ex nazisti. In un momento di sincerità risponde : gli ex nazisti votano , mentre gli ebrei sono tutti morti.

Così si possono maltrattare gli extra ,perchè non hanno l'arma del voto e chi ce l'ha spesso la getta via .

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 17.02.10 17:06| 
 |
Rispondi al commento

Storia di un giudice (seguito)
E' la storia del far west dove la legge del più forte sembra sovrastare quella dello Stato. Un racconto asciutto e appassionante sulla difficoltà di far valere la giustizia. Questo libro è il ritratto di un Paese pieno di storture. E qui, un giudice sembra destinato a perdere. Ma Cascini ha lo sguardo di un uomo pulito che crede nel potere della giustizia: "Avevo fallito, avevo perso. Ma erano passati già diciotto mesi e mi stavo abituando ai fucili caricati a pallettoni, all'odore dei morti, alle autopsie, al Vicks, a rincorrere la verità.Soprattutto, mi stavo abituando a perdere".
Esiste un senso della giustizia definito naturale in quanto innato che impegna ogni singolo individuo ad osservare nei confronti dei propri simili. Comportamenti che rispondono a criteri di giudizio, a giustizia nel senso della vera onestà, correttezza e non-lesività del prossimo. È in questo senso che la giustizia diventa una morale da seguire. La giustizia per sé, per gli altri e per chiunque, è certamente un dovere-diritto che coinvolge chiunque appartenga a una certa comunità. La giustizia è la costante e perpetua volontà, tradotta in azione, di riconoscere a ciascuno ciò che gli è dovuto; e questo è il compito che il magistrato è chiamato a compiere. La giustizia, che è messa in atto sempre come volontà del popolo, è anche azione repressiva necessaria. Negare tutto cio' è certamente vera ingiustizia.


clicca il mio nome

viviana v., Bologna Commentatore certificato 17.02.10 17:03| 
 |
Rispondi al commento

Achille Toro, indagato a Perugia, tramite Firenze, per rivelazione del segreto di ufficio assieme al figlio Camillo(La Repubblica)

Questo sì che un giudice degno!

W Clementina Forleo.

gennaro fu 17.02.10 17:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lo possino!!!!!!

Ieri l'avevo ribattezzato BertoLASER, il potentissimo laser bifronte che prima rade al suolo, poi appalta la ricostruzione...

Mo guardate un pò qua!!!

http://espresso.repubblica.it/dettaglio/i-botti-di-bertolaso/2120846

A BertoLASER stavo a scherzà...te possino...

Pietà!!!
Risparmiaciiiiiiiiiiiiiiii!!!!!!!!!!!

Seeeeeera scellerati...

maurizio spina Commentatore certificato 17.02.10 16:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Documento eccezionale per capire le dinamiche, dispositivi e contenuti di comunicazione tra il branco e il suo estremo desiderio di avere un capo: un pezzo di antropologia pura degna di Huizinga.
Un'altra cosa interessante è che quando le masse si identificano in un simbolo sono disposte ad assumere atteggiamenti che viaggiano sulla media etica più bassa della massa stessa.
Come possiamo cambiare se non siamo cambiati...mai?

Roberto Vian 17.02.10 16:58| 
 |
Rispondi al commento

LA MIA PROPOSTA E' SEMPRE LA STESSA.
1) NON ANDIAMO A VOTARE
2) MISURIAMOCI
3) RIPARTIAMO DALL'AZZERAMENTO DELLA CLASSE POLITCA

oreste soria 17.02.10 16:56| 
 |
Rispondi al commento

E' possibile che questi disgraziati di extracomunitari non siano stati sentiti dai magistrati?Che siano solamente messi nei centri di accoglienza per l'identificazione a soffrire come galeotti per mesi?
Chi gli ha dato il lavoro?(sfruttatori)
Chi gli ha dato casa (a pagamento in nero)
Bastano le risposte a queste due domande per mettere in galera i responsabili.
Cara magistratura come la mettiamo???
Ci sono mele marce anche fra di voi?
Ebbene le mele sane facciano i nomi che noi li sputtaniamo in rete!

oreste SP 17.02.10 16:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nostro post di mercoledì 13 gennaio 2010:
PICCOLI "PRE-POTENTI" CRESCONO...

Lo ripetiamo: chi agisce in "MALAFEDE" (significato di "MALAFEDE": atteggiamento di chi induce "CONSAPEVOLMENTE" gli altri in errore) dimostra chiaramente di essere un "PRE-POTENTE", con istinti non "IMMORALI" ma del tutto "AMORALI", che quindi pur di mantenere i propri "TROPPI SOLDI" e la possibilità di "SPRECARE" risorse altrimenti "COMUNI", non ammetterà mai niente, nemmeno se gli si mettono sotto gli occhi dei documenti "UFFICIALI" con i quali gli si dimostra che così facendo si sta e ci sta condannando al "DISASTRO"; immaginiamoci quindi se si riuscirebbe a riportarlo sulla retta via, cercando di convincerlo facendo affidamento solo su delle semplici "OPINIONI" personali o di parte.
Ciò vale sia per i "PRE-POTENTI" già in possesso di "TROPPI SOLDI" sia per coloro i quali, essendo dei "PRE-POTENTI" potenziali, guardano con occhio quasi adorante ai signori "PRE-POTENTI", diciamo così, ormai arrivati, convinti che potranno riuscire ad avere un giorno "TROPPI SOLDI" come loro.
Questi "PRE-POTENTI" in fieri, sia bambini con propensioni alla "PRE-POTENZA" sia adulti che da bambini non hanno potuto (poverini) esplicare appieno questa loro velleità "PRE-POTENTE", vengono avviati da un'educazione di "PARTE" sulla strada dei "TROPPI SOLDI", per farli diventare col tempo "PRE-POTENTI" a tutti gli effetti (vedi ad esempio stipendi e carriere professionali milionarie sia pubbliche che private, giochi d'azzardo legalizzati e superpubblicizzati, casinò parastatali, assurda iperproduzione di beni effimeri con spinta all'iperconsumismo corroborato da ottuso ottimismo, ecc. ecc.) .
Come già scritto, una società governata dai "PRE-POTENTI" con "TROPPI SOLDI", che si fonda sul culto dei "PRE-POTENTI" e dei loro "TROPPI SOLDI", non può che generare e far crescere figli e genitori votati a loro volta a diventare "PRE-POTENTI" affamati di "TROPPI SOLDI"...


Sei sempre il solito catastrofista.L'Italia non ha mai avuto un LADER come lui .VERGOGNA!!!!CRIBBIO!!!!COMUNISTA!!!SI CONTENGA!!!.

ezio a., vercelli Commentatore certificato 17.02.10 16:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ops il messaggio è per Viviana V.

Gino U., Foligno Commentatore certificato 17.02.10 16:37| 
 |
Rispondi al commento

...se alcuni sono perennemente incazzati con tutto e tutti....la causa va ricercata nella propria MEDIOCRITA' ..nella pessima gestione della propria VITA....
concludo : le pistolette...le carabine...etc...mettetevele in culo !
non è colpa nostra se siete pezzenti scansafatiche!
conosco molti extracomunitari che ...sacrificandosi...ora sono imprenditori...hanno una casa...una dignitosa famigliola e sono rispettatissimi......

pippo garibaldi
°°°°°°°°°°°°°°°°

In effetti è vero , basta la giusta "raccomandazione" e la vita ti cambia da così a così !
Tu certamente ne sai qualcosa hai sistemato anche il ragazzo e lavori per lo Stato Istituzionale
e nello stesso tempo tieni sotto controllo il Vendola !!!

Bravo!

Noi siamo orgogliosi che ci siano personaggi come te che razzolano per il Paese.
Quei personaggi oscuri avvolti nelle tenebre sempre cordiali ma che non lasciano mai
trapelare il vero sporco mestiere che fanno. Io ho avuto la "fortuna" di conoscerli , sono
entrato in certi "covi" in cui facevano intercettazioni telefoniche ho incontrato giusto un tipo smilzo , baffetti, piccolino , sembrava un incrocio tra un pipistrello e una volpe, con un certo numero di ragazzi ascoltavano i cazzi degli altri !!

Mi trovavo nei pressi per mettere apposto dei PC che non andavano molto bene.
La cosa più buffa è che lo feci qualche mese più tardi anche per l'altra sponda !!!

eh eh eh !!!...il mondo è piccolo e stretto...ed è tutta la stessa merda...
per difendersi devi esere sempre ARMATO almeno con la testa !!
E' questa la BASE dell'INSEGNAMENTO , non la sottomissione per una raccomandazione della minkia che ti permetta di essere uno schiavo per tutta la vita !
Poi ti ritrovi a 40 anni e passa e voti berlusconi
perchè sei un coglione come gli altri !!!

hasta - smilzo


molto interessante il blog,facendo parte di un gruppo di mutuoaiuto lavoro molto nella ricerca del lavoro su "io" perchè le posso assicurare che c'è sempre piu gente che si sta autodistruggendo.Questo mio percorso mi sta avvicinando alla filosofia buddista tibetana,perchè grazie ad essa sto iniziando a liberare la mia mente.Saluti e continuero a leggere il suo blog...

Gino U., Foligno Commentatore certificato 17.02.10 16:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vieni ,mio sposo adorato Cosentino Zanna Bianca della Porta Girevole , sotto le lenzuola .Non posso mia sposa sto 'lottando' contro la mafia che ha come utilizzatore finale Bertoladro ,ingiustamente perseguitato dalle toghe 'rosse' .
Adesso sta volando in Calabria per ingozzare l' 'ndrangheta ,perchè il nucleare Zaia-Bossi dei parassiti di stato non vuole che ci siamo differenze tra cosche e indrine.

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 17.02.10 16:34| 
 |
Rispondi al commento

IMOLA 17/02/2010
QUALCUNO PENSAVA CHE BERTOLDO DESSE VERAMENTE LE DIMISSIONI, MAVALAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA
lui santo è, se mai è sua moglie ad avere le corna, poi che gli frega con i soldi fatti si compra un posto in paradiso e visto che questo santo uomo è così potente ed indispensabile forse anche in paradiso ne hanno bisogno per preparare le discariche per i pedofili.
LASCIAMO I COMMENTI ACIDI, e proviamo a svegliarci,il marciume è arrivato in ITALIA A LIVELLI TALMENTE ALTI che anche le montagne e le colline si sono messe a muoversi, tanto è il disgusto che tutto si muove, come i ladri e il denaro da una parte prendono e dall'altra vanno, ma BERTOLDO PROPRIO NON SAPEVI che i massaggi vanno fatti con le mani e non con altre parti del corpo? povero angiuluccio.
ORA BASTA a forza di parlare dei lestofanti politici, mi viene la nausea, andiamo a ROMA E RESTIAMO FINCHE NON SI DIMETTANO TUTTI.
SALUTI GIUSEPPE TONNINI

GIUSEPPE TONNINI, IMOLA Commentatore certificato 17.02.10 16:34| 
 |
Rispondi al commento

Dalla fogna con lerciume….
Spettacolo penoso quello visto ieri nella città di Milano,un corteo di ratti da fogna senza cervello con la bava alla bocca che inveiva con slogan nazirazzisti contro gli emigrati.Pensandoci bene perche
,stupirsi‘?Tutti conosciamo il metodo usato dal Re della fogna ,sua bassezza Berlusconi,riguardo la scelta delle candidate “escort”(ZOCCOLE) per le liste PDL( PITSTOP NEL SUO LETTO).
Ecco cosi spiegato il perche di questo lerciume in sfilata ,essi sono tutti figli di escort (ZOCCOLE)e sentendosi protetti dalle loro degne mamme,si sentono in diritto di vomitare merda per le strade di Milano.Dimenticavo,a guidare questo lercio esercito di ratti ,c’era lei,la piu’ grande delle zoccole la Santanche’ .Questa nostra Italia psicogeograficamente assomiglia sempre di piu’ a una grata di fogna che a uno stivale.

may way, villaricca Commentatore certificato 17.02.10 16:33| 
 |
Rispondi al commento

Alla Maddalena c’era una grandiosa ristrutturazione, che non è nemmeno stata usata per il suo scopo primario, presenta già 71 milioni spariti nel nulla, malgrado la ‘scrupolosa’ verifica di Bertolaso. Anche lì appare la società della Marcegaglia (quella a cui B ha dato una mancetta di un miliardo), miracolata da una gara a cui ha partecipato solo lei e con un’assegnazione avvenuta addirittura ‘prima’ che comparisse il bando di gara.
Al momento, le opere non sono nemmeno finite, si stanno disgregando, grande monumento all’inefficienza di Bertolaso, che, pare per richiesta sua, dopo aver speso 327 milioni di €, ha poi deciso di allestire il G8 altrove. Così allo scempio di denaro pubblico ha aggiunto un’ulteriore spesa al momento non quantificabile, in cui gli sprechi non si sono contati (basterebbero i cadeaux ai partecipanti, quei libri di oro e marmo dal costo di10.000 € l’uno in tale copia che ora ogni italiano che va negli Stati uniti se ne porta appresso qualcuno)
E notiamo che nella ristrutturazione del porto della Maddalena (che era già stata scelta da Prodi per la riqualificazione dell’isola) non hanno partecipato imprese sarde, ma solo imprese di amici del continente, sempre in base alla rete di compari di scopate. Alla Maddalena, le opere di Bertolaso sono costate un 40% in più, ma fin dal primo arrivo di B fu chiaro che la ristrutturazione era inutile in quanto B aveva idee diverse. Tant’è che alla Maddalena non ci è andato mai, pur avendo la villa in Sardegna. Ora la beffa sarebbe non usare affatto il porto turistico, i vecchi arsenali, il centro congressi
Si ricordi che il progetto Prodi era stato fatto con l’apporto della regione. B aveva avocato tutto spedendolo alla Protezione Civile e con Bertolaso è morto tutto.


clicca il mio nome
Masada 1091 Macerie

viviana v., Bologna Commentatore certificato 17.02.10 16:33| 
 |
Rispondi al commento

C'è un vecchio detto che dice "prevenire è meglio che curare" e allora mi chiedo perchè quando le forze dell'ordine hanno intercettato i due "imprnditori" che ridevano sulla disgrazia abruzzese non hanno riferito subito ai giudici e se lo hanno fatto perchè questi non sono intervenuti per evitare che fossero loro ad iniziare i lavori? Perchè si deve intervenire sempre dopo? Non capisco veramente con che coraggio chi sapeva non sia intervenuto per evitarlo, per me è colpevole come gli altri....e non ditemi che altrimenti saltava l'inchiesta perchè sinceramente non la trovo una giustificazione, non si può assistere ad un crimine sapendolo, perchè per legge sei complice!!! Buona giornata a tutti

Franco G Commentatore certificato 17.02.10 16:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho appena visto su rainews24 una intervista rilasciata da DI PIETRO al cronista del senato.
ha detto che per una questione morale si batterà perchè nessuno che abbia delle pendenze con la giustizia o anche che sia solo indagato possa essere candidato.
ha delle amnesie gravi questo signore.
amnesie tipo DE LUCA.
un bel VAFFANCULO al TONINO NAZIONALE ce lo vogliamo mettere?

DI PIETRO! VATTENAFFANCULO PURE TE!

davide lak (davlak) Commentatore certificato 17.02.10 16:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nuovamente trivelle in val susa ma prontamente bloccati.

Questa volta è mancato poco. Molto poco, e il cantiere della trivella veniva occupato. Pensavano di nascondersi come sempre tra il buio della notte,il luogo improbabile dell’ennesimo sondaggio truffa e il blitz a sorpresa. Invece l’allarme parte in anticipo e già alle 23.30 il popolo valsusino è mobilitato. Alle 24.00 si individua la trivella appena posizionata ma ancora da montare. Il luogo è Coldimosso, tra Bussoleno e Susa, il sondaggio è l’S72. Dai presidi di S.Antonino e Susa partono decine di macchine che convergono sul luogo. Le forze dell’ordine sono prese alla sprovvista, sono ancora poche e mal posizionate, il primo posto di blocco sulla statale viene aggirato facilmente passando per i prati ghiacciati. Un attimo e un centinaio di persone si ritrovano con la trivella a meno di 10 metri e un unico cordone di poliziotti. A quel punto ecco che entra di scena il sanguinario vicequestore Spartaco Mortola (per sapere bene chi è, cosa ha fatto e che faccia ha, digitare su google il suo nome e cognome) che “a freddo” ordina ai suoi uomini di caricare. Per fortuna solo qualche contuso e tanta rabbia. Ma serve a poco, la gente non si sposta, rimane a far pressione e a vagare intorno al cantiere, mettendo in continua apprensione le forze dell’ordine.

http://www.notav.eu/modules.php?name=News&file=article&sid=4872

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.02.10 16:20| 
 |
Rispondi al commento

Bertoladro ha detto, tanto per cambiare , sono una 'vittima' dell'ingiustizia .Quindi ha colto l'occasione per cagare in gola a Cosentino Zanna Bianca della Porta Girevole che sta 'lottando' con Eridano il Bifolco dei parassiti di stato contro la mafia .

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 17.02.10 16:18| 
 |
Rispondi al commento

Pippo Gari baldi sei un esempio. Disturbi un blog con osservazioni sterili e demagogici come fa esattamente Berl usconi con chi non la pensa come lui.
Perchè non vai a sci vere sui blog del centrodestra ,lì ti troverai sicur amente BENE.
Paolo B., Parma

--------------------------------

in effetti i miei interventi sono frivoli ...caro paolo....non mi riesce di esser serio....sempre più mi convinco che la vita è na barzelletta !..

postare sul blog del centrodestra?....e no...non posso....sto lavorando molto per NICHI VENDOLA...
è uno dei pochi politici che stimo....

p.s. se mi piacesse il cavaliere...non avrei problemi nel palesarlo....per fortuna non devo dar conto a nessuno...ne in rete ..tantomeno nella vita....

felicità ragazzo...

pippo garibaldi 17.02.10 16:18| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Italiani solo 4 su 100 leggono libri (pero' in compenso 1 su 6 segue il festival)siamo nelle ultime posizioni in europa.

Altro dubbio che mi assale..tutti sti libri che sforna il vespone non e'che se li ricompra lui?
Mi piacerebbe sapere chi fra i presenti ha mai letto un libro di vespa(siano).

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.02.10 16:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualche idiota come Bannatus ha creduto bene qui di difendere Bertolaso ripetendo a eco le frasi ipocrite di un Cicchitto o di un Fitto che parlavano di fisioterapiste
Davvero queste scemenze non sappiamo più se fanno più pena o più schifo ma negare e girare la frittata è stata da sempre l'unica arma di Berlusconi, passate come parole d'ordine ai suoi cloni
Credere di poter difendere Bertolaso parlando di fisioterapia o massaggi è piuttosto grottesco con intercettazioni che parlano di un Villaggio della salute che si chiude totalmente per occultare le visite del capo della Pr. Civ, che lo fa entrare dal retro, che gli procura escort con bikini ridottissimi, preservativi e champagne, che paga le ragazze 1500 euro a prestazione e che le ospita in hotel da 800 euro a notte. E che dopo questi fatti si abbia anche la faccia di sbeffeggiare il cittadino parlando di massaggi e di salute è l'oltraggio finale. E che qualcuno creda di salvarsi la faccia opponendo i vizi di Marrazzo è per di più intollerabile.

Ora noi pensiamo con orrore a questa maggioranza che senza battere ciglio ha già approvato la trasformazione in s.pa. della Difesa, altra mostruosità giuridica, con acquisto di armi e materiale bellico che saranno pagati dalla comunità ma andranno ad arricchire le tasche di pochi, e pensiamo alla mercificazione anche della guerra e dunque della politica estera e ci vengono i brividi.
Ma la massa degli italiani ignora di essere governata da una massa di ladri e di criminali che stanno divorando lo Stato in una orgia cannibalesca e il consenso di Berlusconi è sceso solo di due punti. E questa è la disgrazia peggiore.


clicca il mio nome
Masada 1091. Macerie

viviana v., Bologna Commentatore certificato 17.02.10 16:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

C’è ancora una via d’uscita dal vortice della corruzione?

Credo che abbiamo superato il punto di non ritorno, in cui la corruzione si nutre già di se stessa e tende verso l’infinito, oltre ad essere alimentata sapientemente dal potere!
Il potere ha bisogno di poter sostituire celermente i suoi burattini, quando gli aggrada, e per ciascuno di loro deve poter avere un dossier pronto a saltare fuori! Per questo diviene impossibile qualsiasi carriera, non solo politica, nel pubblico o nel privato, non solo per gli alti livelli, per i non abbastanza corrotti già in pectore! Tutti devono possedere il collare col guinzaglio, costituiti proprio dal grado di ricattabilità.
“Corrotto è bello” è il motto di tutta la società, anche ai livelli più bassi, perché si è capito che è rimasto quasi l’unico modo per guadagnarsi la sopravvivenza!
La via d’uscita sarebbe un ritorno ai valori morali, all’essenza della nostra umanità, ma tutti, bipartisan, hanno preso a calci la morale, e guai a chi ancora tenta di richiamarci ad essa! D’altronde, oggi, l’essere uomini morali si paga a caro prezzo: si paga con la vita e, nel migliore dei casi, con la morte civile!
Oggi, c’è tolleranza zero sia per i poveri che per gli onesti!

sancho . Commentatore certificato 17.02.10 16:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il giocattolo nelle mani di Bertolaso era cresciuto a tal punto da diventare un ente mostruoso dal potere immenso e spregiudicato, un ente così gigantesco che lo stesso Bertolaso dichiarava di non essere più in grado di controllarlo, mentre però non rifiutava altri accentramenti illeciti di potere, e da funzionario amministrativo diventava anche sottosegretario, assommando in sé la funzione esecutiva con quella politica e ora stava per diventare addirittura Ministro.
Il controllato era anche il controllore. Col beneplacito della maggioranza che ora bela sulla giustizia a orologeria che ha stoppato in parte il grandioso piano di depredazione dello Stato. E per fortuna che questa orologeria c’è!
Se si pensa che in questa deriva della legalità c’è a capo B, diventa chiaro l’uso spregiudicato che egli fa dello Stato, privatizzandolo a proprio lucro e depotenziandone i sistemi di vigilanza e controllo, in una pappa dove si agisce nel suo interesse e a suo arbitrio in un vero e proprio saccheggio programmato.
In questo sistema l’esecutore Bertolaso è stata una pedina utile e consapevole.
Il potere che egli ha usato anche al meglio innalzando una macchina efficientissima per le emergenze, lo ha fagocitato nei suoi eccessi, non ha trovato limite nella sua frenata superbia e ambizione, portando il suo efficientissimo sistema contro lo stesso Stato.
Ora il decreto è stato depotenziato. Ma resta la spada di Damocle su questa nazione di un deposta (B) che non avrà pace finché non avrà svenduto o manipolato l’intero Stato in una mercatizzazione assoluta e senza controlli
Si noti che questa truffa non risponde nemmeno agli interessi dei costruttori proprio perché è fuori mercato o merito ma si basa su una idea feudale del ptere che concede i suoi privilegi a chi lo ossequia con doni o marchette sessuali.
Che B intenda gloriarsi di questo verminaio per le elezioni regionali è davvero turpe

viviana v., Bologna Commentatore certificato 17.02.10 16:09| 
 |
Rispondi al commento

Ma secondo voi se la protezione civile diventa una società privata e c'è un argine da riparare che fanno ?
Dunque la riparazione dell'argine viene a costare 200.000 euro, ma se cede e inonda il paese, procurando decine e decine di morti, con la ricostruzione si possono guadagnare 20.000.000 di euro;
secondo voi la protezione civile privatizzata lo ripara o lo lascia crollare ???

Il Santo Commentatore certificato 17.02.10 16:07| 
 |
Rispondi al commento

Che Bertolaso abbia dato le dimissioni poco dopo dell’esplosione della bomba giudiziaria non meraviglia, ma non le ha confermate, il che le rende immediatamente dubbie
In un caso simile di tale arroganza e strapotere, il minimo che un Governo serio avrebbe fatto sarebbe stato ridurre e circoscrivere le funzioni della Pr. Civ. in modo da potere vigilare sugli abusi. Ma B agirà all’opposto. Per ora ha eliminato solo l’art. relativo alla privatizzazione dell’ente. Ma è ancora poco.
Purtroppo in questa struttura sono confluiti sempre più fatti che con l’emergenza non hanno niente a che fare e che hanno solo permesso agli enti locali di oltrepassare le leggi dello Stato e di attingere a fondi pubblici, come la traslazione delle reliquie di San Giuseppe da Coppertino, le Olimpiadi di Torino sulla neve, le piscine per i mondiali di nuoto a Roma, i mondiali del ciclismo a Varese, la ristrutturazione del Foro del tennis a Roma, il G8 alla Maddalena e poi all’Aquila, i festeggiamenti per i 150 anni dell’Unità d’Italia, perfino il restauro del Davide di Donatello...
La parola magica che permetteva di tutto e di più è stata “in deroga”
In Francia hanno distinto con molta precisione l’emergenza dall’urgenza, in Italia no.
Qui l’emergenza, anche dove non c’era, era la regola per agire fuori dalle regole, saltando a piè pari leggi, piani regolatori, gare di appalti, indagini sulla mafia ecc. e applicando a piene mani nepotismi, clientelismi, atti corruttivi in ogni sorta, fino agli appalti guadagnati con ballerine, escort, case delle vacanze, viaggi, auto e benefit vari, che favorivano una cricca di costruttori corrotti e indegni
Il famoso e turpe Balducci, tanto per intenderci, che godeva dei favori tanto di Prodi quanto di Bertolaso, era sospeso dall’ordine costruttori dal 98
L’emergenza era l’alibi per creare uno Stato fuori dallo Stato. La trasformazione in spa sarebbe stata l’apoteosi di una privatizzazione arbitraria e a scopo di lucro e di potere

viviana v., Bologna Commentatore certificato 17.02.10 16:06| 
 |
Rispondi al commento

Oggi si sente spesso dire "AAAA ma lei è un COMUNISTAAAA".Io vorrei fare una domanda a queste persone:che cosa significa comunista per voi???.ACCETTEREI MOLTO VOLENTIERI DELLE RISPOSTE CHE LEGGEREI MOLTO VOLENTIERI QUESTA SERA....Ad un signore che mi ha definito tale per il semplice motivo che criticavo l'attuale governo feci io una domanda: lei crede in Dio? Allora è convinto che tutti gli uomini debbano essere uguali,non che ce ne sia uno schifosamente ricco e molti schifosamente poveri,che il mondo è di tutti non di pochi,che non dovrebbero esserci ingiustizie,che chi rubi sia condannato non per vendetta ma per giustizia,che esiste una sola razza"quella umana"ETc..L'unica differenza è che i comunisti MARXISTI non credono negli Dei perchè secondo loro la religione puo diventare l'oppio dei popoli,basta vedere il potere che ha il clero sul nostro paese,anche nel mondo islamico il loro clero ha un immenso potere e in altre nazioni.Comunque io non mi ritengo un comunista,ma un cittadino che è assetato di democrazia,giustizia e civilta,dopo di che mi potrei anche schierare per un vero e sano scontro politico....

Gino U., Foligno Commentatore certificato 17.02.10 16:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Protezione Civile è un sistema enorme
e che qualcuno pensi di privatizzarlo dovrebbe sembrare abnorme a chiunque. Eppure non hanno pensato così i 144 senatori (Pdl, An e Lega) che lo hanno ciecamente votato.
La struttura funziona mediante tavoli consultivi che presentano un’ottima pianificazione, semplice e flessibile, quella la cui mancanza Bertolaso aveva evidenziato giustamente ad Haiti. Nel tempo ci sono stati così tanti mutamenti legislativi alla Pr. Civ. che si è parlato di poteri anticostituzionali, cosa che Bertolaso peraltro ha negato e ora, col decreto che Bertolaso aveva predisposto, ci sarebbe stato il colpo finale.
Il potere di questa struttura è cresciuto nel tempo dandole grande efficienza, soprattutto con i Governi B dal 2001, fino a costituire un tale accentramento di poteri extra legem da essere diventata un pericoloso concentrato di poteri assoluti, che accentrava capitali mostruosi e poteva violare ogni sorta di leggi, costituendo un sistema basato solo su favori personali e legami di amicizia nati da regali e marchette sessuali, una vera e propria cricca a delinquere che, come minimo, maggiorava i costi delle opere del doppio.
Si deve dire che la Pr. Civ., nel suo complesso, si pregia di avere migliaia di volontari che sono una luce nel cuore dello Stato e che non hanno operato solo in Italia, e hanno ricevuto una medaglia d’oro al valor civile per il lavoro fatto per il terremoto di Bham, l’attentato di Beslan, lo tsunami asiatico, l’uragano di New Orleans, il terremoto del Kashmir. Su questo non si discute.
E quello che emerge ora sulla corruzione della cupola affaristica che fa capo a Bertolaso non toglie nulla al valore di tanti uomini degni, mentre sporca di sospetti infamanti i concessionari dei grossi appalti. Si tratta di distinguere il grano dalla zizzania. Come dice Baldassarre, occorre perimetrale i poteri della Pr. Civ. e salvare l’utile, separandolo dal verminaio.


masadaweb.org

viviana v., Bologna Commentatore certificato 17.02.10 16:04| 
 |
Rispondi al commento

Quando lo Stato dichiara una situazione di calamità, ovvero deve provvedere in necessità e urgenza, il commissario straordinario interviene con modalità e fondi superiori che possono derogare alle leggi comunitarie e a quelle italiane in materia di appalti, e può emanare ordinanze straordinarie. Il commissario salta per es. le lunghe procedure richieste per gli appalti e può assegnare i lavori a ditte scelte a sua discrezione e usando fondi speciali. Solo per fare una pista ciclabile occorrono 90 autorizzazioni! Noi siamoli paese della lungaggini burocratiche. Abbiamo 90.000 leggi là dove la Francia ne ha 6.000 e la Germania 8.000. Un Governo serio opererebbe per la semplificazione legislativa e lo snellimento burocratico. Un Governo feudale crea un’autorità fittizia come il Ministero per la semplificazione legislativa con lo sterile Calderoli che in un anno non ha fatto nulla di nulla. Si ripete la triste sceneggiata che portava B a dire che, essendoci troppe tasse, era fisiologica l’evasione. Essendoci troppe leggi diventa furbizia di Governo creare enti che le saltano tutte a piè pari. Così non si governa. Così si truffa
Nella maggioranza dei Paesi europei, la protezione civile è un compito limitatissimo assegnato ad una sola istituzione o a poche strutture pubbliche, per facilitare i controlli e vigilare sugli abusi. In Italia, invece, è coinvolta in questa funzione una rete enorme di soggetti, in pratica tutta l'organizzazione dello Stato, centrale e periferica, l'intero sistema degli enti locali, ed anche la società civile attraverso le organizzazioni di volontariato. In Italia solo i volontari sono 30 000, distribuiti su tutto il territorio nazionale. Tutta la struttura sta sotto il Dipartimento della Protezione Civile, alle dirette dipendenze della Presidenza del Consiglio, posizione che lo rende superiore agli stessi Ministri. L’attuale capo del Dipartimento Nazionale è il medico Guido Bertolaso

viviana v., Bologna Commentatore certificato 17.02.10 16:03| 
 |
Rispondi al commento

La Protezione Civile nasce il 14 febbraio 1992 (governo Ciampi) per mettere sotto la Presidenza del Consiglio tutte le strutture e le attività messe in campo dallo Stato per tutelare l'integrità della vita, i beni, gli insediamenti e l'ambiente dai danni o dal pericolo di danni derivanti da calamità naturali, da catastrofi e da altri eventi calamitosi. Il servizio si occupa quindi delle problematiche legate alla previsione e prevenzione dei rischi che insistono sul territorio e di far fronte alle eventuali emergenze per limitare le conseguenze negative che qualsiasi disastro naturale.
La Protezione Civile La Pr. Civ, ha 4 funzioni: Previsione - Prevenzione - Soccorso – Ripristino, e si serve, sia in tempo ordinario che in emergenza, di tutte le forze già esistenti, nonché di un grosso numero di volontari. In quanto ente pubblico, è sottoposta alle leggi antitrust per le gare d'appalto e al controllo contabile della Corte dei Conti. Col Decreto del 17 dicembre 2009, avrebbe dovuto cessare di essere un ente pubblico diventando una società per azioni, e cessando di essere sottoposta ai doveri di un ente pubblico. Da 8 anni e mezzo, dunque dal Governo Prodi, il funzionario preposto a questo ente è stato Guido Bertolaso

viviana v., Bologna Commentatore certificato 17.02.10 16:02| 
 |
Rispondi al commento


(Questo il testo finale del decreto legge che il Senato ha approvato e che aspetta ora il voto della Camera

http://www.repubblica.it/politica/2010/02/15/news/cos_il_governo_vuol_cambiare_la_protezione_civile-2309754/)

Già il fatto che cosa di tali proporzioni sia votata alla fiducia e come decreto legge, atto che la Costituzione permette solo in caso di reale necessità ed urgenza, dice chiaramente l’imposizione di B sul Parlamento, bypassando la Costituzione. In pratica B sta avanzando a colpi di atti amministrativi (quando solo il Parlamento ha il diritto di fare le leggi), trasformati in legge con l’abuso della fiducia.

Il relatore del ddl 195 è il senatore Pdl Antonio D’Alì, trapanese, uno dei fondatori di Fi, erede di una ricchissima famiglia, già amministratore economico di Fi e paradossalmente presidente della Commissione Ambiente, paradossalmente perché è su quella linea di grandi opere per cui B vuole avere carta bianca, calpestando ogni legge anche ambientale.
Sul fatto che il ddl 195 contenga non poche ambiguità dà prova il contrasto tra il relatore del decreto, D’Alì, che nega si tratti di passare un ente pubblico come la Protezione Civile al diritto privato e il senatore Mario Baldassarri di AN che parla chiaramente di privatizzazione.
Già sembra insensato che un corpo dello Stato come la Protezione Civile diventi un ente privato e per di più lucroso (una società per azioni si crea per specularci finanziariamente)

viviana v., Bologna Commentatore certificato 17.02.10 16:01| 
 |
Rispondi al commento

LA "NOSTRA" DI DICHIARAZIONE DI GUERRA,QUANDO CI SARA'?

Mi piacerebbe sapere quando sarà resa la nostra di dichiarazione di guerra a questo "sistema"!

Le leggi di "questo" Stato ci sono,la pressione va svolta sulla sua applicazione!

QUI NON PAGA MAI UN CAXXO NESSUNO!

Mussolini l'hanno appeso a testa in giù e,non aveva ricchezze.

Questi fanno gli stessi morti,ma senza fare guerre e sono gonfi come uova(di soldi)!

Morti dai tempi delle dighe,delle alluvioni,dei terremoti e del lavoro.

Quanti sono poi riconducibili a malasanità inquinamento e criminalità?

Lo Stato è responsabile anche della morte dell'ultimo degli stronzi(inteso come disgraziato comune)che ha avuto la sfiga di vivere magari vicino all'Ilva di Taranto,o su un terreno pieno di rifiuti tossici interrato illegalmente!

I morti sono tantissimi,una guerra quotidiana,dove la battaglia è combattuta principalmente tra disgraziati.

Oggi per lavoro e per soldi ci si scanna uno con l'altro,è questo il cardine,la gente è sempre più egoista,"egoista per necessità".

"Significa far accettare di tutto con la metà della fatica!"

Si deve creare lavoro e benessere,allora forse si potranno fare discorsi più avanzati.

LA GENTE VOTA CHI PROMETTE LAVORO E SOLDI!

LA GENTE VOTA CHI FA PENSARE DI MENO!

LA GENTE VOTA CHI FA APPARIRE UNA CENTRALE NUCLEARE UNA FIORIERA CHE PRODUCE SOLDI!

Se il Movimento creasse lavoro gli iscritti potrebbero rappresentare la sua mano d'opera.

Se il Movimento avesse una rete di Civic Company Comunali potrebbe entrare nei lavori pubblici sul proprio territorio.

COSI' I COMUNI SPENDEREBBERO 100 VOLTE DI MENO DI QUELLO CHE SPENDONO OGGI!

Lo capite o no che una gestione privata della nettezza urbana costa veramente 100 volte di più???

Lo scopino comunale era un'istituzione!

L'operatore ecologico ci costa 10 volte tanto ed è precario!

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.

Servono le soluzioni non le chiacchiere!!!

Vale per tutti!

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.02.10 16:00| 
 |
Rispondi al commento

Certo che questo Berlusconi vi da proprio fastidio!! Pazientate un po', fra una trentina d'anni non ne sentirete più parlare, forse!!!

Volatile pn 17.02.10 15:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scandalo Bertolaso: 56 imprese implicate, 28 indagati, 3.000 intercettazioni, auto, case delle vacanze, e ora anche personaggi alti della magistratura nell’affare. Invece di appalti e bandi seri, una valanga di persone di famiglia implicate, mogli, figli, sorelle, cognati e appalti concessi in cambio di prestazioni sessuali o altre regalie illecite.
Abbiamo già visto i guasti combinati dalla privatizzazione dell’Enel, dei telefoni, delle autostrade e dell’acqua. Un insieme di disservizi, gabelle suppletive, privilegi iniqui e abusi intollerabili, che ci hanno fatto posizionare al peggio nella graduatoria europea della corruzione politica, aggravando il costo della vita dei cittadini e peggiorando le funzioni dello Stato, mentre i peggiori corrono sfrenatamente in una gara di violazione di regole, lucro scellerato e vantaggi infami, atti che il Governo B non ha fatto che rafforzare e proteggere, distruggendo i mezzi con cui la società si difende dal reato, sia legislativi che processuali e penali. Così siamo arrivati a un livello di corruttela che costa allo Stato 60 miliardi di € l’anno, contro una Finanziaria del 2009 di 13 miliardi e una del 2010 di 20.
Nella sua corsa verso la privatizzazione massiccia dello Stato, Berlusconi avanza ora pericolosamente con giganteschi colpi di mano, quali la trasformazione della Difesa e della Protezione Civile in società per azioni. Un potere gigantesco messo in mani private, miliardi in gioco, e addirittura l’obbligo di non intraprendere azioni giudiziarie contro il nuovo gigante fino al 2013, una sorta di impunità assoluta, come se non bastassero tutte quelle che B si è dato.
Scoppiato lo scandalo (a orologeria come dicono alcuni, e per fortuna!), la trasformazione della Pr. Civ in società per azioni, al momento è sospesa, ma l’intenzione resta quella: spostare dal diritto pubblico al diritto privato pezzi interi dello Stato per maggiorare gli utili finanziari e di potere di pochi prescelti.

masadaweb.org

viviana v., Bologna Commentatore certificato 17.02.10 15:54| 
 |
Rispondi al commento

[..]adesso la tortura si chiama sollecitazione illegale,il tradimento si chiama realismo e l'opportunismo si chiama pragmatismo e l'imperialismo si chiama globalizzazione e le vittime dell'imperialismo si chiamano paesi in via di sviluppo[..]e il sistema che nella mia infanzia e gioventù chiamavamo capitalismo viene chiamato oggi economia di mercato[..]anche il dizionario è stato assassinato dall'organizzazione criminale del mondo.Oramai le parole non dicono ciò che dicono[..] (Eduardo Galeano)

filippo l. Commentatore certificato 17.02.10 15:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa notte Manuela Bellandi si chiedeva perché nessuno parla di Fico, come candidato governatore della Campania.

Non conosco, come del resto tutti i campani, Fico, quindi non sono assolutamente prevenuto.
Tuttavia, è difficile sfuggire all'idea che si tratti di una sorta di "monumento al milite ignoto" eretto "a devozione" di Beppe Grillo.
Comunque, nulla in contrario. Del resto, la masturbazione, fisica e mentale, è ancora un'attività libera nel nostro Paese.

eduardo quercia 17.02.10 15:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, tante volte hai preso in esempio Obama e la sua democrazia dal web...bè a me sembra che Obama si stà dimostrando un pessimo presidente, una marionetta in balia di lobby molto potenti.Ieri ha dichiarato che costruira`2 nuove centrali nucleari.Ora cambierai idea anche tu,beppe?

Andrea Cheli 17.02.10 15:32| 
 |
Rispondi al commento

http://www.repubblica.it/2005/f/sezioni/spettacoli_e_cultura/motti/sapovendu/sapovendu.html

abbiate pazienza....

Ugo D., Nice Commentatore certificato 17.02.10 15:31| 
 |
Rispondi al commento

PierCamillo Davigo intervistato dal "Fatto Quotidiano":
D. ..RUBANO TUTTI.
R. QUANDO SENTO QUESTA FRASE, MI VIEN VOGLIA DI RIBATTERE "AH SI', RUBA ANCHE LEI?" QUELLO RISPONDERA' "NO". "ECCO VEDE? SIAMO ALMENO IN DUE CHE NON RUBIAMO"...

Grandissimo

Giovanni PASCOLO, Tolmezzo (UD) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.02.10 15:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento

APPALTANORMAL ACTIVITY
...IL FILM CHE HA TERRORIZZATO L'ITALIA!

Un film di Driver Bertolaso

...non riuscirete più a dormire.

Vietato ai residenti in zone a rischio calamità naturali.

fabio martello Commentatore certificato 17.02.10 15:18| 
 |
Rispondi al commento

Bossi ha spiegato che i casi di corruzione che hanno coinvolto alcuni amministratori locali sono a suo avviso solo episodi isolati. . Dunque non c'è una nuova tangentopoli? «No», ha risposto.
Le ultime parole famose di un leader di questi tempi oscyru e drammatici.

cesare beccaria Commentatore certificato 17.02.10 15:18| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE, il vaffanculo a loro non gli fa una pippa!
Loro godono a sentire solo parole.
Sono incostituzionali! Tutto il parlamento!
Se ci ribelliamo abbiamo la costituzione dalla nostra parte. Tu l´hai detto spesso: "sono degli abusivi, abbiamo il diritto-dovere di cacciarli"!
I giudici sono e saranno dalla nostra parte, anzi si stanno chiedendo loro stessi come mai non ci ribelliamo! Sono sicuro che anche la polizia è con noi, è sempre stato così in tutti i regimi,
loro hanno le mani legate molto più di noi.
Il movimento a cinque stelle è una cosa bellissima, purtroppo i frutti non li vedremo mai,
loro con il parlamento in pugno hanno il coltello dalla parte del manico!
ASCOLTIAMO LA NOSTRA PATRIA, LA NOSTRA COSTITUZIONE, LA DEMOCRAZIA. STANNO URLANDO:
CACCIAMOLI! CACCIAMOLI! CACCIAMOLI!

giuseppe o., napoli Commentatore certificato 17.02.10 15:13| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento

La corruzione "è diventata un fenomeno di costume", una "patologia grave" che nel 2009 ha fatto registrare un aumento di denunce alla Guardia di finanza del 229% rispetto all'anno precedente, nonché un incremento del 153% per fatti di concussione. E' la denuncia del procuratore generale e del presidente della Corte dei Conti, Mario Ristuccia e Tullio Lazzaro,
forziamo per raggiungere il primato mondiale.

cesare beccaria Commentatore certificato 17.02.10 15:07| 
 |
Rispondi al commento

questo blog è veramente simpatico...tante culture..tante regioni italiane....interventi interessanti ..suggestivi scorci di vita vissuta...
opinioni che offrono uno spaccato degli umori della penisola.....però..però...

da giorni ..alcuni fanatici perseverano concedendo velate minacce : pistole...impiccagioni....mazze..etc....lasciando intendere : SE NON SEI UN PEZZENTE SEI UN LADRO !

ordunque...cerchiamo di focalizzare :

certo estremismo..si tollera per COMPASSIONE...non certo per paura !!!!

essere dei FALLITI sovente porta INVIDIA quindi cattiveria....di conseguenza una dialettica violenta ed offensiva....

...se alcuni sono perennemente incazzati con tutto e tutti....la causa va ricercata nella propria MEDIOCRITA' ..nella pessima gestione della propria VITA....

concludo : le pistolette...le carabine...etc...mettetevele in culo !
non è colpa nostra se siete pezzenti scansafatiche!

conosco molti extracomunitari che ...sacrificandosi...ora sono imprenditori...hanno una casa...una dignitosa famigliola e sono rispettatissimi......


pippo garibaldi 17.02.10 15:05| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.youtube.com/watch?v=ncqi73E6MZE&feature=related

Liliana A. Commentatore certificato 17.02.10 15:03| 
 |
Rispondi al commento

voglio incoraggiare il partito dell'amore, soprattutto quel tizio di Milano che si lagna qui: tieni duro, avete qualche problemino a Milano ma vedrai, la Moratti, il partito del fare ma soprattutto dell'ammore risolverà tutto. Ce l'avete duro, tenete duro. su su su

Ace Gentile, torino Commentatore certificato 17.02.10 14:58| 
 |
Rispondi al commento

I ministri degli esteri di Italia e Malta rivolgono un appello alla Svizzera affinchè "acceleri la negoziazione per un accordo con la Libia e abolisca la lista dei nomi inseriti nel sistema informativo di Schengen diffusa nei giorni scorsi".

La Svizzera ha ragione da vendere in questa vicenda e non é colpa sua se il tiranno libico ha dei figli sciagurati che vanno a calpestare le leggi di un altro stato sovrano in casa altrui!

Oltretutto tiene in ostaggio dall'estate del 2008 2 cittadini svizzeri perché si sente offeso.

Non parliamo poi di altre cose che vorrebbe fare a danno di uno stato sovrano.....

Il minimo che la Svizzera poteva fare era considerare questi esseri persone indesiderate!

...La svizzera ha arrestato i coniugi Gheddafi per aver frustato due camerieri a ginevra, utilizzando le sue guardie del corpo per tenerli fermi.
Il motiva era la mancata pulitura di due paia di scarpe da parte degli stessi.

Poichè in svizzera i reati vanno puniti,a differenza dell'Italia,hanno condannato alla prigione i due gheddafi senza guardare in faccia a nessuno e poi li hanno espulsi.

Se ai filo rossi sembra indecente la cosa, allora è meglio che si trasferiscano ad abitare in libia, perchè anche se per poco l'Italia certi sistemi dovrebbe condannarli al pari della svizzera.

La meraviglia poi , è quella per i sindacati italiani ,onde varie e rossi pro dirittti a cani e porci , che hanno taciuto il fatto confermando di non essere europei per nulla.


Mustafa Adbul O' tunisino, CIE of Six Saint John Commentatore certificato 17.02.10 14:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VERONA:
IL KLU KLUX KLAN
CHIEDE MODERAZIONE AL SINDACO

Aldo F., napoli Commentatore certificato 17.02.10 14:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dalla Prima pagina de "IL GIORNALE" di tale Littorio Feltri del 17 Febbraio 2010:

"LE CONFESSIONI DI BERLUSCONI:NOI UOMINI SIAMO INFERIORI ALLE DONNE"

Sara' perche' si sente "INFERIORE",che le tratta tutte come delle "ZOCCOLE"?

Oppure perche' frequenta soltanto "ZOCCOLE"?

Mah!...

sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 17.02.10 14:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

INCREDIBILE!

L’UNICA OPPOSIZIONE A BERLUSCONI
E’ SPOSATA CON BERLUSCONI!

Aldo F., napoli Commentatore certificato 17.02.10 14:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Soldi e tempo investiti dalla Provincia di Filippo Penati sulle gang. Sui Latin King, dalla cui costola è nato il gruppo che - probabilmente - con l’accoltellamento di un giovane egiziano ha scatenato l’inferno di via Padova. Tutto per l’illusione buonista e di sinistra che fosse possibile «farli diventare amici» così, a colpi di politicamente corretto e di buone intenzioni.
Chi non li avesse visto al governo con i suoi alleati, potrebbe anche avere la tentazione di credergli al Pd e al suo candidato al Pirellone, quando parla di immigrazione e criminalità, quando chiede attenzione agli italiani «ostaggio di una guerriglia fra bande», o dice «non un euro dei fondi pubblici per far cambiare zona agli extracomunitari». Sembra credibile perfino il capogruppo provinciale dei Democratici, Matteo Mauri, quando bacchetta il ministro Maroni. Poi però spuntano le cronache della loro amministrazione. La retorica dell’integrazione e dell’accoglienza.
Siamo nel settembre 2007. Piena era-Penati. Un’assessore provinciale, l’iper-buonista Irma Dioli, di Rifondazione Comunista, dà l’annuncio in pompa magna che ha trovato la soluzione per mettere fine alla guerra delle bande. Un bel patto, in virtù del quale le bande di latinos si impegnano ad abbandonare le pratiche illegali, le risse, gli accoltellamenti. Il patto è parte di un progetto chiamato «Ecua partecipazione». Per firmarlo arriva a Milano dagli Usa anche «King Mission». Folkloristico e inquietante, è il capo mondiale del Latin King, la banda di sudamericani più nota del mondo.
La «tregua» finanziata dalla Provincia per l’interessamento dell’assessore alla Pace e Cooperazione sociale di Penati, Irma Dioli, viene sottoscritto anche da don Gino Rigoldi. L’idea è costituire un’associazione «culturale» dei Latin, riconosciuta dalla Provincia». Si parla anche dell’apertura di uno sportello. L’assessore è entusiasta: «Con questo progetto - dice - periamo di dimostrare che non esiste solo la repressione e che ci può essere rec

Mustafa Adbul O' tunisino, CIE of Six Saint John Commentatore certificato 17.02.10 14:46| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei fare una manifestazione per l'integrazione in Egitto, Marocco o Tunisia,bloccando il traffico e magari ripvesciando qualche macchina.A chi devo presentare la regolare domanda?

Mustafa Adbul O' tunisino, CIE of Six Saint John Commentatore certificato 17.02.10 14:44| 
 |
Rispondi al commento

A proposito dell’avvocato Mills:

FINALMENTE UNA NOVITA’!
BERLUSCONI HA CORROTTO UN MAGGIORENNE

Aldo F., napoli Commentatore certificato 17.02.10 14:44| 
 |
Rispondi al commento

oggi, nel tentativo di conquistare Milano ,( con le vostre leggi vi conquisteremo e con le nostre vi domineremo ), un nostro fratello e' morto

chiedo agli amici dei centri sociali, grillini rossi e sinistri di aiutarci a difendere le nostre tradizioni e culture : cacciamo gli italiani non rossi fuori dall'italia!!!.

Un accoltellamento tra immigrati extracomunitari si è verificato questa mattina a Milano in zona Loreto, non distante da via Padova dove sabato scorso si sono verificati disordini in seguito proprio all’omicidio di un egiziano, ucciso a coltellate. secondo quanto si è appreso dalla polizia, ad essere accoltellato sarebbe un giovane algerino, aggredito da un paio di maghrebini,

Mustafa Adbul O' tunisino, CIE of Six Saint John Commentatore certificato 17.02.10 14:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

salam

Mustafa Adbul O' tunisino, CIE of Six Saint John Commentatore certificato 17.02.10 14:35| 
 |
Rispondi al commento

La verità è uno specchio in frantumi.
Ed ogni pezzo, a chi lo tiene, ne rivela solo una parte.

A me non frega un cazzo di averne alcuni pezzi!
Io voglio ricostruire l'intero specchio!

lucio . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.02.10 14:26| 
 |
Rispondi al commento

OBAMA VAFFANCULO.

DI PIETRO VAFFANCULO.

Siamo seri:se una cosa va detta che la si dica, per favore!

Corrado fg 17.02.10 14:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un unvito a lasciare un simpatico messaggio al blog del cocainomane mafioso Gianfranco Miccichè. Grazie a tutti per la collaborazione :-)

Giuseppe Zito 17.02.10 14:21| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
dopo aver letto molti commenti sul blog sono rimasto molto sbalordito dai toni pesantemente offensivi usati da molti, troppi bloggers nei confronti di chi la pensa diversamente dalla maggioranza o di chi magari è un po' meno estremista. Si fa un ricorso molto e troppo frequente a minacce di sgozzamento o di sparare in testa. Ebbene questi toni sono ingiustificati e ingiustificabili! Perchè dovrei un domani votare per le liste a 5 stelle (io che non ho MAI dato il mio voto a partiti di governo - sia passato che attuale) se questi emeriti signori altro non aspettano se non il momento di passare casa per casa a farsi giustizia sommaria? che tipo di democrazia potrebbero mai tutelare? l'eliminazione fisica o l'intimidazione di chi non la pensa come te non credo sia l'ideale modello di democrazia... come puoi avallare quello che scrivono proprio tu, che ti proponi come voce di chi non ha facoltà di farsi sentire? se una persona non sa affrontare una discussione in maniera educata e civile, allora farebbe meglio a starsene zitta! Nota bene che alcune rivoluzioni come quella francese sono sfociate poi nel periodo del terrore e molte vittime del terrore furono poi gli stessi che erano i promulgatori della rivoluzione! Pensateci bene! che poi la rivoluzione è come il vento...

marcello. guidi, pisa Commentatore certificato 17.02.10 14:14| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Santo e Va' pensiero.....


Fascistoni "rossi" maledetti, a Ponte di Legno c'è ancora tanto posto....Una sventagliata di Nagant non ve la negheremo e vi appenderemo a testa giu' come il vs.compare a piazzale Loreto....

Palambrogio Guanziroli, USMATE Commentatore certificato 17.02.10 14:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@Lenin

Me dispiace che non hai apprezzato l'idea dei candidati estratti a sorte.

Avresti dimostrato di essere un Rivoluzionario VERO.

Invece no!

Te serve un capo.
E t'ho detto tutto.

Te saluto

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 17.02.10 14:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

FACCIA UNA DOMANDA E SI DIA UNA RISPOSTA Domanda :Quanti tra coloro che hanno partecipato alla gara di solidarietà per il Popolo colpito dal terremoto daranno il voto agli amici di quelli che ridevano ?
Risposta : Tutti quelli dalle "Lacrime di coccodrillo facili !

Alfredo Pierucci 17.02.10 14:01| 
 |
Rispondi al commento

scusate,ho letto da qualche parte che Bertolaso è il nipote del cardinale Ruini,corrisponde al vero.
Ieri sera le vere domande le ha fatte la Concita Degregorio e non il conduttore.Adesso ci ammorbano per una settimana con il Sanremo cosi dimentichiamo i disoccupati che protestano.
politici di merda


Caro Beppe, con i TG ci fanno sapere che sono rientrati 85,1 mld di euro tramite lo scudo fiscale.
Non ho ben capito come facciano a sapere che quei soldi sono rientrati visto che c'era il più totale segreto circa l'appartenenza del bottino.
Le banche hanno inviato in Italia il 5% come flusso elettronico, e di lì il calcolo degli 85 mld oppure?
Se sono veramente rientrati quei soldi, come hanno fatto a saperlo, visto che non c'era l'obbligo del rientro ma, solamente l'eventualità del pagamento della "multa"?
Secondo me, non è rientrato un bel nulla! Abbiamo incassato il 5& con buona pace di tutti gli italiani che hanno votato e non, la combriccola e basta. I soldi stanno ancora all'estero.
Che senso ha per chi ha evaso, riportare soldi in Italia e pagarci sopra pure il "pizzo", tanto nessuno se ne sarebbe accorto, tra bilanci falsi, falsificati, taroccati ecc. E allora?
Pagare l'elemosina del 5% e così ripulire danaro sporco senza controlli nè regole. Questo è accaduto. Altro che successo della lotta all'evasione!
Sappiamo pure che il 27% di coloro che dovrebbero pagare le tasse, dichiarano ZERO spaccato.
Non si tratta di Renato Zero ma del nulla che entra nelle casse dello Stato. E' pur vero che quelle cassa hanno dei buchi che sono voragini, ma tant'è. Chi paga, come da sempre è, solo e soltanto i lavoratori dipendenti, i pensionati e quei pochi che non possono sfuggire alle tenaglie del fisco. Gli altri, che sono la maggioranza, se ne fregano altamente. Anzi, ci ridono sopra.
I cretini, comunque, si sono ben rotti le palle di essere sempre spremuti come limoni e, se potranno, evaderanno anch'essi, con buona pace dell'allegria nazionale.

Maurizio Bonardo 17.02.10 13:57| 
 |
Rispondi al commento

Siamo sulla strada della militarizzazione del governo, per intenderci.
Buona giornata.

Alina F., Varese Commentatore certificato 17.02.10 13:56| 
 |
Rispondi al commento

E bravo il Grillo scrivente oltre che parlante...

cesare g., pistoia Commentatore certificato 17.02.10 13:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nucleare? Inquinamento da polveri sottili? Leucemie nei bambini da traffico?

Ai cosiddetti Verdi non frega niente.
Hanno ben altre cose di cui occuparsi:
le battute di Bigazzi, i canili, le colonie feline, adotta un ex cane combattente, smolla un po' di soldi per il cucciolo randagio....

antonella g. Commentatore certificato 17.02.10 13:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

natascia ,contrariamente ai nostri pappo-politici ..
è una bagascia onesta ...lavora sulla casilina ..nei pressi dello svincolo per ferentino...

è carina..dolce...il suo fuoco..una vecchia sedia sgangherata...e tanta professionalità....

le sue parcelle professionali sono "diversificate"..
perchè natascia si fa pagare in base al TEMPO occorrente per consumare la prestazione.....

per esempio....

camionista siciliano....50 euro
camionista campano......45 euro
camionista laziale......40 euro
camionista PADANO.......UN EURO !!!!!!!!!!

pippo garibaldi 17.02.10 13:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I Verdi, che sul Ponte di Messina non si sono quasi sentiti, si stanno mobilitando in massa contro quel povero Bigazzi, reo di aver fatto una battutaccia sui gatti.
Se non ci credete, ascoltate stasera La Zanzara di Cruciani su Radio 24. Così capirete qual é la scala di valori dei residuati del Partito Ecologista in questo paese.

antonella g. Commentatore certificato 17.02.10 13:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

l'italia è un paese che stà andando a puttane!

quindi mi sembra coerente la scelta del nano di mettere solo donne a candidato per le regionali.

BUONGIORNO, SBULLONATO POPOLO DI NAVIGATORI!


Ci meravigliamo delle tangenti e condanniamo i politici (che peraltro continuano a fare quello che hanno sempre fatto).
Ma a me sembra che questa sia una prassi comune a tutti i livelli, una mentalita´acquisita.
A livello molto piu´basso ad esempio gli amministratori di condominio fanno esattamente lo stesso.
Sono contenti di organizzare imprese faraoniche perche´ci lucrano sopra.
Lo stipendio in certi ambienti e´diventato solo la base per essere presenti.
Se poi si vuole un qualche lavoro produttivo il soggetto deve guadagnarci sopra o in tangenti o in favori o in merce.
Le uniche categorie che non ne approfittano sono quelle che non possono farlo.
A cominciare dal piccolo medico della mutua a finire al primario del grande ospedale e al ministro della sanita´.
Ci sono ovviamente le eccezioni, ma queste sono viste come "fessi" che non sanno approfittare.
E´la mentalita´dell´ arrangiarsi, della raccomandazione del fare per ottenere.
Non si cambia nulla ai vertici o con le denunce.
Si cambia con l´educazione, ma vediamo a che livelli sia l´educazione in Italia.
Io non credo che non ci sia speranza di cambiamento, almeno a breve termine.


Mentre la Francia va verso il futuro dell'energia vende a noi il passato, e noi (grazie a qualcuno che pensa solo ai proprio interessi) lo compriamo.
http://avvertenze.aduc.it/notizia/nel+2009+solare+ha+raddoppiato+potenza_115947.php

Christian Z. 17.02.10 13:39| 
 |
Rispondi al commento

Arriviamo quando l'arrosto è già bruciato.

C'è già il premierato forte.
Il sistema di governo è già modificato, la deriva è autoritaria.
La protezione civile è uno strumento che passa al di là ed al di sopra della costituzione, degli enti locali e territoriali.

E' lo strumento operativo del governo anche se non è S.p.A.
( non lo dirò più, è l'ultima volta, lo giuro ) :)

Alina F., Varese Commentatore certificato 17.02.10 13:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'allarme corruzione, in crescita del 229%, si sposa bene con il processo breve..........

Povera magistratura, la stanno facendo collassare!

Niente soldi, nessun aumento di personale, maggiori processi.

cettina d., isola Commentatore certificato 17.02.10 13:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi guardo intorno. Guardo i carrelli nei supermercati. Cio' che traspare dalle sporte (rigorosamente in plastica usa e getta).

Si', i carrelli sono appena piu' vuoti. Si', i vestiti sono meno nuovi. Si', gli sguardi sono bassi e ammosciati.

Ma finche' in quei carrelli, in quelle sporte, continuero' a vedere lo yogurt che fa cagare, lo snack che fa dimagrire, il detersivo piu' bianco del bianco, l'additivo dell'additivo, lo straccetto della polvere specifico per angolini morti, i dessert cioccolatosi al cento per cento grassi e zucchero...
..insomma tutte le porcherie inutili rese indispensabili dal consumismo e dal martellamento tv, allora non potro' fare a meno di continuare a pensare che siamo ancora lontani.

Ce ne mancano ancora, di soprusi, di poverta', di disoccupazione, prima che ci svegliamo dal torpore e pensiamo seriamente a ribellarci.

milena d., savona Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.02.10 13:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma lenin, va pensiero, il santo sono la stessa persona ? parlano tutti alla stessa maniera da scaricatori di porto

Aristide Rossi Commentatore certificato 17.02.10 13:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SCATTA L’ORA LEGALE
PANICO TRA I BERLUSCONIANI !

Aldo F., napoli Commentatore certificato 17.02.10 13:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA CENTRALE A TURBO GAS A SAN SEVERO FG STA PER ENTRARE IN FUNZIONE...QUESTA CENTRALE PRODURRà ENERGIA PER IL BELLUNESE...
NON SE LA POTEVANO FARE AL NORD INVECE DI FARLA IN PROVINCIA DI FOGGIA?

http://www.youtube.com/watch?v=mD0cPWgsmU4

jacopone da todi Commentatore certificato 17.02.10 13:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ME LA PRENDO CON QUELLI CHE SI INDIGNANO E RESTANO SULLA POLTRONA A CASA.

Guy_ Fawkes Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.02.10 13:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Santo
===
=============================================

Mio cugino che è di Roma e che ci vive, quando legge i tuoi commenti dice sempre; la maiala de la tu ma'.....chissa' perche' dice cosi'?

Palambrogio Guanziroli, USMATE Commentatore certificato 17.02.10 13:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

URBANISTI E MAZZETTARI TUTTE LE PRATICHE DI PENNISI

Ormai non ci sono più dubbi: la mazzetta intascata dall’ex consigliere comunale del Pdl milanese Milko Pennisi non è un fatto isolato.

La dimostrazione per individuare altre vittime della nuova Tangentopoli meneghina sta in un documento acquisito nella serata di ieri dai finanzieri della Procura di Milano.

Quaranta pagine che raccontano in maniera cronologica tutte le pratiche che dal 25 luglio 2006 a oggi sono arrivate sulla scrivania della commissione Urbanistica, fino a giovedì scorso presieduta proprio da Pennisi.

Date e dati verranno poi incrociati con le carte di tre conti correnti sequestrate dai magistrati all’ex consigliere.

Il documento è ritenuto decisivo per individuare altre persone concusse.

In queste pagine c’è anche la pratica di via Broglio e il progetto edilizio per il quale l’imprenditore Mario Basso ha pagato una mazzetta da 10 mila euro.

In sostanza la domanda di Basso, dopo aver ricevuto parere negativo dal consiglio di zona, il 15 ottobre scorso è arrivata in commissione Urbanistica e qui ha ottenuto, si legge a pagina 37, “parere favorevole”.

Di pratiche simili nel documento ce ne sono altre nove.

Ed è proprio su queste che da oggi polizia e finanza inizieranno a indagare.

Eccole allora: il 17 novembre 2006 l’intervento di ristrutturazione in via Cernaia 3 riceve il parere favorevole.

Il 5 dicembre via libera al progetto di costruzione di un capannone in via Caio Mario 70.

Stesso parere per la richiesta a costruire in via Garofalo 5.

E ancora: via Lomazzo 52, qui la Commissione avalla la richiesta per “edifici a uso residenziale”.

Un palazzo di otto piani è previsto al civico 30 di via Nervesa.

Anche qui grazie alla decisione della commissione Urbanistica e nonostante il parere negativo del consiglio di zona.

Il 12 febbario 2008 il sì arriva per l’ampliamento di un edificio in via Feltre 75.

segue sottocommenti

silvanetta* . Commentatore certificato 17.02.10 13:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Denunce per corruzione salite del 229%

Bhe almeno su una cosa ha ragione..e' decisamente il governo del fare!

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.02.10 12:58| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL LOSCO CHE...

Inaugurazione dell'anno giudiziario della magistratura contabile.

La Corte dei conti diffonde dati sulla corruzione in Italia per l'anno 2009

Le denunce per i fatti accertati di corruzione + 229% e concussione + 153% rispetto al 2008.

AVANZA.

By Gian Franco Dominijanni


bisogna distruggere materialmente mediaset solo cosi gli italiani si sveglieranno,spero

franco cominotti 17.02.10 12:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

- Ultimi anni di governo di centro destra
- ultimi anni con lega in rimonta
- berlusconi che va in turchia, albania promuovendone l'entrata nell'europa
- berlusconi che in libia invita a venire in italia sostenendo che avrebbero cittadinanza e tutela sanitaria
- inprenditori del nord che assumono extracomunitari (e quindi incentivando l'arrivo dei congiunti)
- legge bossi-fini dal 2002

..e avete ancora il coraggio di dire che e' colpa dei rossi buonisti? almeno abbiate il coraggio di dire che siete un po' sprovveduti..

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.02.10 12:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fini : continuare per quest'anno con gli aiuti all'editoria

Fini ( & soci) spende e spande i soldi che ci costano quasi sei mesi di tasse l'anno e da buoni imbonitori ci spiegano che è per il nostro bene.

Si, ovvio che lo è, altrimenti come potrei leggere riviste per adepti che raggiungono più di venti lettori, o visitare il campanile di Bisaccia (messo a posto con soli 700 milioni da Di Pietro che non erano di tasca sua), oppure gustare altra cazzate enormi che solo l'Italia si permette col beneplacito di questa genìa di politici di destra e sinistra?

Aristide Rossi Commentatore certificato 17.02.10 12:52| 
 |
Rispondi al commento

Sono off topic ma non posso trattenermi.
Volevo dire che è per me incomprensibile l'opinione che Grillo ha di Obama; chiunque si sia informato anche un po' sa che questo presidente è come gli altri, che ha preso soldi dalle lobby (la lista dei finanziatori è disponibile su internet) mentre Grillo dice che non gli ha presi; non mette le leggi su internet per farle discutere, come invece sostiene Grillo; non ha cambiato una virgola sotto il profilo della politica militare; non ha cambiato una virgola sotto il profilo finanziario e monetario (biliardi di dollari regalati alla FED e ai banchieri); adesso propone il nucleare dicendo che è sicuro (sembra di sentire Berlusconi); insomma Obama è la faccia pulita che copre il solito marcio, e non capisco proprio su che basi si possa sostenere il contrario. Grillo su Obama sbaglia alla grande, e mi riesce difficile pensare che non lo sappia.

come la mettiamo 17.02.10 12:51| 
 |
Rispondi al commento

Tanti leader ed un solo padrone:capitalismo finanziario.
I leader di cartone preconfezionati e pronti all'uso sono venduti per ogni esigenza e opportunismo.
Popoli viola,arancioni,rosa,i verdi,i rossi ,i neri..un leader per tutti!
Anche i consumatori hanno i loro rappresentanti ma i non-consumatori non esistono.
Sarà tollerato tutto eccetto la povertà.

filippo l. Commentatore certificato 17.02.10 12:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei sentire il Sig Grillo adesso ke il Grande Obana, il presidente della svolta , il messia, l'uomo che e stato eletto da internet e l'uomo dell'econmia verde, come giustifica il fatto del ritorno al nucleare in america dopo piu di 20 anni


dai grillo rispondimi....

Francesco Saverio di Donato (napoletano978), Napoli Commentatore certificato 17.02.10 12:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi.... che dire?
Se tutto va come deve, e sottolineo "se" , per pure questioni anagrafiche dovrebbe morire prima di me . Ovvero, assisterò alla sua dipartita !
Per l'evento ho messo via un Bollinger Grand Anne' 1999.
Per tutti gli altri politicanti , altre bottiglie a loro dedicate.
Pensandoci bene, dato il numero, credo che moriro' prima io di cirrosi.

cippa* lippa, Parigi Commentatore certificato 17.02.10 12:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

quando ancor
11.ooo.ooo e passa di cittadini guardan
in tv il festival di sanremo...
hai voglia!!! puo' ancor succedere di tutto e di piu'
il popolo bananero non si muove
l'ho sempre pensato si muovera' il giorno che assalteranno i supermarket x la fame
per adesso la tv,il calcio,il festival BASTA e AVANZA!

♫ fly ♫ fly, portorotondo Commentatore certificato 17.02.10 12:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

INTERVENITE NUMEROSI!

"SULLA CALABRIA" - Conversazione con Luigi De Magistris e Mimmo Talarico


Milano - StarHotels in via Gaggia, 3 (fermata metro "Porto di Mare") Giovedì 18 Febbraio – ore 19.00

Cocco de Mamma 17.02.10 12:33| 
 |
Rispondi al commento

QUESTA FECCIA CRIMINALE LADRONA MAFIOSA HA FATTO DIVENTARE IL COMUNISMO MALE MINORE !!!

OKKIO CHE ARRIVIAMO !!!!!!!!!!

juan miranda 17.02.10 12:33| 
 |
Rispondi al commento

Anche i repubblichini di Salò mangiavano, bevevano a sbafo, facevano i gradassi per le strade, scopavano come i ricci e si atteggiavano a grandi eroi
Fino a che .... .... ... ... non li hanno messi al muro e da testimonianze dirette piangevano e si pisciavano sotto come l'ultimo dei vigliacchi ma nessuno ebbe pietà di loro...
Occhio facce di merda che la storia si ripete solo che non arriverà la cavalleria americana a salvare i superstiti visto che lo avete cacciato in culo anche a loro ...
Cantate e ballate fin che potete che già l'ora s'avvicina ...

Il Santo Commentatore certificato 17.02.10 12:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei cogliere l'occasione per fare i miei complimenti al Dott.Davigo per come abbia replicato alle domande di quel supposto "giornalista" del pompiere della sera a Ottoemezzo dalla Gruber, sintesi e sintassi perfette con esempi che non potevano dare luogo ad equivoci.
Il Dott.Davigo con la sua analisi logica cristallina e ripeto sintetica ha messo a nudo, senza volerlo, l'idiozia di chi si fà portavoce delle stupidaggini che vanno di moda, dandoci cosi un'immaggine dei suoi due intervistatori, pari a due dementi, idioti, faziosi e anche un pò naif, come se fossero appena caduti dal pero, per il momento salvo con riserva la Gruber, ma irremediabilmete togliendo il velo, se ne fosse stato necessario, sulla qualità di certi "illustri" giornalisti del più diffuso giornale italico, evidenziando in che mani si trovi l'informazione in italia. Impugnare le idiozie dilaganti, come se avessero una certa credibilità logica, lo può fare solo un cretino e al motto "BASTA NON RUBARE" forse gli si è riattivato almeno un qualche neurone, costringendolo al silenzio! Dott.Davigo GRAZIE!

Janek N., Gallarate Commentatore certificato 17.02.10 12:27| 
 |
Rispondi al commento

@Never e Aristide e mangiamerda vari

State su con le orecchie che quando non ci sarà più nulla da perdere vengo e vi mangio il cuore a morsi grandissimi figli di grandissime troie

Il Santo Commentatore certificato 17.02.10 12:20| 
 |
Rispondi al commento

Io sto con l'uomo Bertolaso


Nel degrado istituzionale italiano, bertolaso è, sicuramente, tra i meno peggio, che paga per la sua relativa indipendenza dalle cosche politiche, anche se berlusconi ha cercato di cooptarlo senza mai riuscirci completamente, e per le sue esternazioni su Haiti (gli americani hanno preteso la sua testa ed è uscito fuori il dossier con tanto di intercettazioni telefoniche ad effetto vecchie di un anno).
Ritengo che abbia fatto il possibile, per quel che si può fare nel verminaio italiano, in questo contesto tutto marcio.
Di sicuro ha commesso errori! Errori anche inevitabili, come quello di accettare l'incarico politico a sottosegretario.

Il problema non è bertolaso, che si è comportato da funzionario dello stato. Il problema vero è la "protezione civile" per come è stata pensata e, soprattutto, per quel che si vuole che divenga.

Buttarsi a pesce su bertolaso, trascurando la vera questione, è come buttarsi sul pezzo di carne che il padrone elargisce ai cani, per farli stare buoni.

sancho . Commentatore certificato 17.02.10 12:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bertoladro ,dopo una benedizione di Bertone il Culattone, ha detto vado in Calabria.
Strano pensavano che andasse in culo a Eridano il Bifolco della 'lotta' contro la mafia.

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 17.02.10 12:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma finirà, prima o poi tutto DEVE per forza finire, allora potremo vedere la verità e distinguere i veri uomini dai quaqquaraquà...

marcello. guidi, pisa Commentatore certificato 17.02.10 12:08| 
 |
Rispondi al commento

Non mi serve certo la conferma di un giudice per capire che berlusconi è un ladro mafioso figlio di cagna e che bertolaso è il suo degno compare, ho occhi per vedere ed in mezzo un cervello per comprendere a differenza di quei quattro morti di fame e leccaculi che lo giustificano

Il Santo Commentatore certificato 17.02.10 12:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Erich von Holts acuto ricercatore privò un pescetto cabacello (quelli si spostano in branchi) della parte anteriore del cervello quella che sovrintende alle attività di gruppo, alla vita sociale.Il cabacello quando si separava dal branco non si girava più indietro per osservare le reazioni degli altri, lui tirava diritto, senza esitazioni, e l'intero branco lo seguiva. L'unico pesce senza cervello era diventato il capo indiscusso, e proprio a causa del suo difetto. Nessuno è tanto determinato come chi non sa dove sta andando.Ma prima o poi il cabacello porterà il branco in bocca al predatore.Questo esempio si adatta a tutti i nostri politici, sia di destra che di sinistra.Ormai ai vertici delle organizzazioni umane ci sono persone che cumulano su di sè una quantità di mansioni impressionante, a volte sono incarichi fittizi fatti al solo scopo di rendere più spessa la cortina dietro cui si cela un incompetente.Nessun cretino è disposto ad ammettere a cuor leggero di essere tale, tantomeno se occupa un posto di responsabilità.E quando un incapace giunge al vertice di una burocrazia deve mascherare la propria insufficienza. Chi non è capace di fare una cosa, cercherà di farne molte.....Pino Aprile "Elogio dell'imbecille"

Francesca Cattaneo 17.02.10 12:07| 
 |
Rispondi al commento

AVVISO A TUTTI I "NOSTALGICI" E AI "NANICAPISTI"...............
STATE ATTENTI CHE I PARTIGIANI SONO SEMPRE PRONTI A DIFENDERE LA DEMOCRAZIA.......
E SE NON SAPETE COSA VUOL DIRE DEMOCRAZIA....SONO SEMPRE PRONTI A RISPIEGARLO! ! !
IL DIALOGO CON VOI SERVE SOLO A FARVI PRENDERE TEMPO......
MA ORAMAI LA GENTE SI STA ACCORGENDO CHE IL VOSTRO TEMPO E' PASSATO...

valter p., roma Commentatore certificato 17.02.10 12:04| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando guardo con occhio al futuro, presto mi cala il corvo della tristezza e della demenza senile: un mondo di gente ignorante governato da pochi uomini ancora più ignoranti perchè credono di trovare la felicità e l'eterna giovinezza nel potere, nei soldi, nel cibo abbondante e nel sesso.

Questo folle mondo cancrenoso di esseri umani che vogliono produrre più energia per loro stessi, così possono cagare molta più merda per i loro cessi...

Questo folle mondo di capitali e investimenti che fanno la barba e agitano la breccia di milioni di vicini di casa, sfigati perchè nati sotto case di fango e senza possibilità di fuga, laddove essa non porti a nuovo sangue e nuova corruzione...

Questo folle mondo di usurai, "teologi" ipocriti e repressi, egoisti predicatori del bene altrui, che nel frattempo si ingozzano di soldi e premi internazionali, di inviti politici importanti e di conoscenze altolocate, poi girano contemporaneamente degli spot internazionali dove i primi ad arricchirsi sono i petrolieri e i produttori di energia elettrica

Questo mondo di esseri affamati che continua ad aver fame nonostante già da decenni la loro bocca è ormai scomparsa, atrofizzata nella carne avvizzita del loro involucro putrescente...

Questo mondo di giocattoli "hollywoodiani" che ogni tanto sgancia una bomba qua e là per ricordarci il significato di democrazia, e per avvertirci che loro sono sempre e ancora i "più forti" ...

Questo mondo composto prevalentemene da gente corrotta e ipocrita oppure onesta solo perchè conviene al suo piccolo orto di interessi personali ...

Sempre più tempo passa, ed ogni giorno, mese ed anno rimpiango amaramente la possibilità di non aver mai conosciuto un vero Gesù Cristo del mio tempo ... Ed ogni tempo che passa cerco disperatamente di trovare Gesù nel mio cuore e di seguirlo nel Regno dei Cieli, affinchè possa conoscere compassione e pietà per molti miei fratelli e sorelle, obnubilati dal fascino mortale e corrotto della materia..

Carlo Bordini 17.02.10 12:03| 
 |
Rispondi al commento

Ma che ve frega di chi vince le elezioni tanto non faranno mai i vostri interessi ma solo e soltanto quelli dei banchieri e delle corporation.
SVEGLIA!
Ciao!

lucio . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.02.10 12:03| 
 |
Rispondi al commento

Commenti di strada, dal giornalaio, di gente che
ha qualche diploma se non laurea.

Cascano le braccia, nevvero!

Questo e' Brain Wash nello stretto senso delle parole.

Dire, ma non lo lasciano in pace quel povero Berlusconi, e che Bertolaso e' stato infangato,

a me mette paura, ci stiamo risvegliando in insetti, come nel racconto di Kafka, stiamo perdendo le possibilita' d'interferire da uomini,
in un processo irreversibile di distruzione iniziato 16 anni fa - un periodo troppo lungo, signore e signori, che gia' fa storia a se.

Ci hanno imposto una malattia incurabile.
Siamo malati terminali, forse in attesa di
una cura miracolosa, che non sia omeopatica come
quella che prova a imporci un'opposizione latente e tangenziale al potere.

Ecco, l'opposizione al cavaliere sporco e' un placebo, niente di piu'.

Blade runner, i replicanti prenderanno i nostri
posti e non abbiamo a disposizione un Harrison Ford che possa salvarci in qualche modo.

Stiamo per essere tramutati in statue di sale,
trastulli per le voglie dei supericchi - piu' noi si diventa poveri piu' la ricchezza di pochi deborda, e' troppa, tanta, loro si possono permettere oramai tutto quel che vogliono, con la legge e senza legge.

Ma che qualcuno mi smentisca! Mi dia qualche speranza, anche minima, che ci permetta di districarci da questo blob, di provare a toglierci
da questa matassa gelatinosa che e' l'andamento
delle cose italiane adesso.

A breve termine pero', non se ne puo' piu'!

Dateci un Palazzo d'Inverno, una Bastiglia d'assaltare! Senza paura. Mi spiegate cosa cazzo abbiamo da perdere, ancora?

Cheers.

Frank A. 17.02.10 12:01| 
 |
Rispondi al commento

COMUNISMO o non COMUNISMO questo è il problema
nei sottocommenti un confronto...

dal no-statuto delle ★ ★ ★ ★ ★

- Introduzione della class action
- Abolizione delle scatole cinesi in Borsa
- Abolizione di cariche multiple da parte di consiglieri di amministrazione nei consigli di società quotate
- Introduzione di strutture di reale rappresentanza dei piccoli azionisti nelle società quotate
- Abolizione della legge Biagi
- Impedire lo smantellamento delle industrie alimentari e manifatturiere con un prevalente mercato interno
- Vietare gli incroci azionari tra sistema bancario e sistema industriale
- Introdurre la responsabilità degli istituti finanziari sui prodotti proposti con una compartecipazione alle eventuali perdite
- Impedire ai consiglieri di amministrazione di ricoprire alcuna altra carica nella stessa società se questa si è resa responsabile di gravi reati
- Impedire l’acquisto prevalente a debito di una società
- Introduzione di un tetto per gli stipendi del management delle aziende quotate in Borsa e delle aziende con partecipazione rilevante o maggioritaria dello Stato
- Abolizione delle stock option
- Abolizione dei monopoli di fatto, in particolare Telecom Italia, Autostrade, ENI, ENEL, Mediaset, Ferrovie dello Stato
- Allineamento delle tariffe di energia, connettività, telefonia, elettricità, trasporti agli altri Paesi europei
- Riduzione del debito pubblico con forti interventi sui costi dello Stato con il taglio degli sprechi e con l’introduzione di nuove tecnologie per consentire al cittadino l’accesso alle informazioni e ai servizi senza bisogno di intermediari
- Vietare la nomina di persone condannate in via definitiva come amministratori in aziende aventi come azionista lo Stato o quotate in Borsa
- Favorire le produzioni locali
- Sostenere le società no profit
- Sussidio di disoccupazione garantito
- Disincentivi alle aziende che generano un danno sociale .

...per spiegare la differenza


bisogna ricordare al sig. berlusconi, che al governo dell'Italia da 14 anni circa cè lui e quindi le stronzate se sono state fatte sono state fatte dai suoi governi...se lui afferma che la sinistra non ha fatto niente...allora tutto ciò che cè è opera sua solo sua e di chi gli da il voto!!!
BUFFONI DIMETTETEVI CHE FATE PIU' BELLA FIGURA!!!

valter p., roma Commentatore certificato 17.02.10 11:58| 
 |
Rispondi al commento

Leader.
"Leader" nel dialetto delle mie parti (Emilia) viene "tradotto" in LADRO.
La parola leader non è un termine Italiano e probabilmente (sicuramente) i "farabutti ladri mafiosi corruttori incompetenti" ke si auto nominano con questo appellativo sanno quello ke fanno.
Sì, lo sanno benissimo.
Un "dirigente leader" non si farebbe mai kiamare "CAPO" xkè in Italia "CAPO" è sempre associato a parole tipo...KAPO'(termine nato nei LAGER), TESTA DI CAZZO, CAPO'O'CAZZO, ecc. (questa associata terminologia è giustamente rikiamata, in quanto il termine è spesso autoconferito e quasi sempre x motivi di "supremazia" in disponibilità economiche o in aggressività caratteriale).
Un "dirigente leader" non si farebbe mai kiamare (o mai verrebbe così kiamato da ki lo ha incaricato) "dirigente responsabile", o "dirigente professionista", poikè NON sarebbe possibile giustificare come sia stato icaricato di tale "conferimento" un EMERITO IMBECILLE, o UN MAFIOSO, o un LADRO, o un DELINQUENTE CONTRO IL BENE COMUNE: in Italia vige una legge SCIENTIFICA (non scritta ma tramandata a voce e di concetto da "politico a politico", o a "figlio di politico"...e comprendete cosa intendo con questa terminologia) per la quale "un EMERITO LEADER deve essere più INCOMPETENTE del proprio predecessore", ed una seconda ke dice "un LEADER deve sempre e comunque dimostrare la propria INCOMPETENZA", il tutto x il FINE E BENE COMUNE ULTIMO DEI SUOI PARI POLITICI.
Ho nella mia mente ben kiara come deve essere la "ORGANIZZARE DI UNO STATO LIBERO, CIVILE, DEMOCRATICO": presto pubblikerò il testo dove rivelerò tali pensieri affinkè tutti possano leggerlo e le persone possano SVEGLIARSI dall' INCUBO ke continuano a kiamare "prima Repubblica, seconda Repubblica, ecc." (NON E' MAI ESISTITA NESSUNA SECONDA REPUBBLICA, HANNO CAMBIATO IL NOME X FAR FINTA DI AVER CAMBIATE LE COSE, MA VI BASTA GUARDARE KI E' ANCORA SEDUTO NELLE POLTRONE DEL POTERE PUBBLICO (divenute POLTRONE DEL POTERE PRIVATO/RISERVATO/MAFIOSO).
luca

luca ghedini 17.02.10 11:48| 
 |
Rispondi al commento

Bel post Beppe, d'antologia.

Ma "la somma di quei cervelli che lo hanno votato"
non credo arrivi a certe deduzioni e conclusioni,
per mancanza di neuroni cronica. Amebe. Stadi protozoici.

Come dicono a Napoli: Mappine! A schifezza da schifezza e l'ommini.

Quello che fa rabbia e' "che pochissimi si sono
ricreduti!

Di ieri: ma non lo lasciano lavorare in pace quel
"povero" Berlusconi, pure Bertolaso hanno voluto
infangare!

Frank A. 17.02.10 11:42| 
 |
Rispondi al commento

ADESSO SI CAPISCE L'INTERESSE DELLO PSICONANO A BERTOLASO...C'E' IN MEZZO ANCHE DELL'UTRI...QUELLO DI ERTOLASO E' UN GIRO ENORME DI GUADAGNO ILLECITO...DOVE C'E' DA SPOLPARE UN OSSO C'E' BERLUSCAZ E LA MAFIA, UNITI FINCHE' MORTE NON LI SEPARI.
IL BOIA

WILLY G., ROMA Commentatore certificato 17.02.10 11:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Zaia del mafioso Silvio Bossi dei 140 mld di buco, ha detto , se divento Sgovernatore assumerò il figlio down di Eridano il Bifolco , come consulente dello scontro di civiltà ,fra il culo di Cosentino Zanna Bianca, della 'lotta' alla mafia ,e il cazzo al viagra di Silvio Bertoladro in Bertone dei culattoni vaticani.

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 17.02.10 11:35| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori