Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il Patto (tra la mafia e lo Stato). Intervista a Nicola Biondo.


Intervista a Nicola Biondo - Il Patto, la trattativa tra Stato e mafia
(11:45)
ilpatto.jpg

I confini tra una parte (quanta?) dello Stato e la mafia sono sottili, spesso inesistenti. Viene persino il dubbio che l'Italia alla fine della Seconda Guerra Mondiale sia stata liberata dai mafiosi americani guidati da Lucky Luciano e non dagli Alleati (ma forse da tutti e due insieme alla CIA...). L'intervista a Nicola Biondo è sconvolgente, ma anche surreale. Ne emerge un gioco di specchi in cui scompare qualunque regola, ogni credibilità delle Istituzioni. Biondo descrive un girone infernale senza nessuna speranza di purgatorio o paradiso nel quale non precipitano i malvagi, ma i cittadini onesti: magistrati, poliziotti, politici, giornalisti in una mattanza nella quale la mafia è spesso il braccio armato di poteri protetti dallo Stato.

Intervista a Nicola Biondo

Il Patto tra Stato e mafia (espandi | comprimi)
"Mi chiamo Nicola Biondo, sono un giornalista freelance scrivo per L’Unità, con Sigfrido Ranucci, un inviato RAI abbiamo scritto un libro per Chiare Lettere, si intitola: “Il Patto. Da Ciancimino a Dell’Utri, la trattativa segreta tra Stato e mafia nel racconto inedito di un infiltrato”. Raccontiamo una storia straordinaria, molto poco conosciuta, quella di Luigi Ilardo, nome in codice Oriente.


Bernardo Provenzano e la pax mafiosa (espandi | comprimi)
La storia di Luigi Ilardo incrocia tanti misteri, tanti segreti che ormai forse non sono più né misteri né segreti, la verità è lì, basterebbe poco per poterla raccontare, per poterla vedere. Luigi Ilardo per primo fa il nome di Marcello Dell’Utri, lo definisce un insospettabile esponente dell’entourage di Silvio Berlusconi.

Omicidi di Stato e di mafia (espandi | comprimi)
Quella che abbiamo raccontato non è soltanto una storia di patti, di accordi, è anche una storia scritta con il sangue, il sangue di molti poliziotti uccisi, Ilardo racconta che un ruolo importantissimo hanno avuto i servizi segreti italiani in molti omicidi politici e non avvenuti in Sicilia

Il palazzo scomparso (espandi | comprimi)
E’ anche una storia di sangue quella dei magistrati, seguendo Luigi Ilardo, ci siamo imbattuti nell’ennesima storia incredibile, cioè quella di un palazzo che scompare, il palazzo è quello di via D’Amelio, in questo palazzo appena ultimato il 20 luglio 1992, a 24 ore dalla strage che ha ucciso Paolo Borsellino e i suoi ragazzi di scorta, due poliziotti e la Criminalpol salgono e si imbattono nei due costruttori, gli chiedono se hanno visto qualcosa, poi chiedono alla centrale via telefono se hanno precedenti penali, quei due costruttori sono due costruttori mafiosi, a quel punto sta per scattare l’arresto o quantomeno un interrogatorio in questura.

Luigi Ilardo viene tradito, viene ucciso, i suoi racconti rimangono blindati, il colonnello Michele Riccio che li raccoglie subisce un arresto, una serie di disavventure, ma finalmente la verità di Ilardo, della mancata cattura di Bernardo Provenzano arriva in un’aula di giustizia e è quell’aula di giustizia dove oggi stanno venendo fuori tanti particolari su una trattativa tra Stato e mafia!"

E' disponibile: Il Patto. Da Ciancimino a Dell’Utri, la trattativa segreta tra Stato e mafia. Insieme al libro è associato. "Calendario dei Santi Laici". Acquista la tua copia

lasettimanabanner.jpg

13 Feb 2010, 14:02 | Scrivi | Commenti (635) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Salve a tutti, non so se è questo è il modo per eprimere un opinione sul blog, premesso che, spero che la cosa sia già stata considerata e se così fosse sarebbe possibile poterne essere informato?
Dopo gl'ultimi e frequenti avvenimenti "catastrofici" (frane e "passeggiate di costoni di montagna") accaduti in calabria (terra a cui io sono fortemente legato) e in sicilia. possiamo creare una movimentazione a protesta del ponte sullo stretto e non so utilizzo dei fondi "visto che non sono pochi" dandone un senso più concreto a queste 2 regioni che hanno bisogno di interventi di ripristino o quanto meno, messa in sicurezza del territorio?
Ripeto se questa cosa è già in atto potrei esserne informato.

Saluti
Fabio De Celemente

napoli li 19/02/2010

Fabio De Clemente 19.02.10 11:01| 
 |
Rispondi al commento

Chiedo scusa.... c'è ancora ma non lo vedevo più.
Mi sono già autosegnalato come commento inappropriato

Giacomo D., Parigi Commentatore certificato 16.02.10 18:10| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei sapere per quale motivo è stato prima pubblicato e poi cancellato il mio commento.
Non è che c'è un po' di censura anche qui?
Oppure qualche altro motivo?
Grazie

Giacomo D., Parigi Commentatore certificato 16.02.10 18:04| 
 |
Rispondi al commento

Volevo soltanto segnalare al Blog la mia testimonianza di italiano (Siciliano) all'estero (Germania). Ieri al Carnevale di Düsseldorf, durante la sfilata dei carri allegorici sfilava anche il seguente carro:
http://static.rp-online.de/layout/fotos/457x325/52515-DSC00426.JPG
Assieme al nostro presidente del Consiglio se la sono presa con altri politici nazionali e non dalla cancelliera Merkel a Obama nella migliore tradizione carnevalesca. Eppure in nessun caso i carri sono stati così offensivi come in quello italiano. Dopo un iniziale ilarità debbo ammettere di essermi indignato. E le risate hanno ceduto il passo ad un amaro retrogusto...
Possibile che siamo caduti così in basso?
Mai nessuno si sarebbe sognato di rappresentare neppure Andreotti o Craxi in una simile posa.
Che dire vivo con mia moglie da 7 anni in Germania, e ancora non abbiamo figli. Qualora dovessimo averne la possibilità avrebbe senso tornare in un simile paese? Molti amici mi dicono: si per cambiarlo!
Io non dispero ma ogni giorno richiede una dose sempre più alta di coraggio pensare e pianificare il rientro. Mi chiedo se eventuali figli potrebbero mai perdonarmi per una simile scelta. Ipotecare il loro futuro in nome del nostalgico "ritorno a casa".

Saluti da una Renania Innevata

Francesco M., Düsseldorf (Germania) Commentatore certificato 16.02.10 17:22| 
 |
Rispondi al commento

ELEZIONI COMUNALI A PALERMO 1993 VS ELEZIONI POLITICHE A PALERMO 1994

Riguardo al Cianciminizzato patto fra Mafia e Stato per partorire "Forza Italia"(ora "Partito delle Libertà")avrei da dire 2 cose molto importanti:
1) Un consiglio/idea per gli attivi del Movimento 5 Stelle in Sicilia
2) Raccontare una storia personale.
1)Andate nelle strade e nelle case,nei mercati e luoghi pubblici ad intervistare tutti i nati in Sicilia e soprattutto a Palermo prima del 1975 a chiedere:
a)Chi votaste alle Amministrative del 1993?
b)Chi votaste alle Politiche di Marzo 1994?
c)Per caso sapete o potete immaginare per quale motivo Leoluca Orlando,ex DC,candidato Sindaco di Palermo per "La Rete" prese il 75%(circa)di voti e alle Politiche,8 mesi dopo,"Forza Italia" i di Berlusconi prese il 35% e AN il 15% e la Rete il 10%?
d) Avete per caso visto il Film "SUD"di Salvatores e,se sì,che giudizio esprimete sulla tecnica del controllo dei voti in Meridione svelata nel Film?

2) La mia storia personale:
A Marzo 1994 stavo vivendo al NORD, una iperpassionale storia d'amore con una bellissima giovane Siciliana appena separata.
Il papà era stato fino a mani pulite, un Politico della DC.
Mi ricordo che dopo aver letto all'alba i risultati delle Politiche dove speravo nel cambiamento,mi misi a piangere.
La vittoria per Berlusconi era al Sud dove i voti erano fuori da ogni previsione.
Mi misi a piangere. Ma come?Il Milanese che vince al Sud BATTENDO tutti gli antimafiosi coalizzati dopo Mani Pulite e le stragi di Falcone/Bosellino?Senza nessun alleato al Sud,nè rivoluzionari programmi elettorali?
Lei mi accarezzò e,dopo un dolce sorriso come di compassione per un ingenuo,mi disse:
"In Sicilia lo sapevano tutti per chi DOVEVANO votare.Sai come?In campagna elettorale QUALCUNO ha bussato a tutte le porte e tutti hanno aperto.Non c'era nessuno ma un grande pacco pieno di doni,soprattutto alimentari,offerto dalla STANDA.
Questo sistema è della MAFIA ma la STANDA è di BERLUSCONI"

Giacomo Dantoni 16.02.10 17:16| 
 |
Rispondi al commento

Ho appena finito di leggere e di ascoltare l’intervista a Nicola Biondo. Purtroppo tutto quello che da essa emerge non mi ha meravigliato anche perché da molto tempo ormai alcune cose si sanno ma si fa finta di nulla: la vita continua nella sua banale normalità. Ancora non si conoscono i dettagli di questo patto scellerato fra Stato e Mafia, le responsabilità dei singoli e delle istituzioni. Alcuni nomi sono stati fatti, alcuni partiti sono coinvolti ma forse è solo la punta di un iceberg. In ogni caso lo scenario è allucinante e fa davvero paura: molti uomini dello Stato sono stati uccisi da altri uomini dello “stato” solo perché i primi stavano scoprendo la verità che i secondi già conoscevano. A questo punto bisogna chiedersi se lo Stato che conta sia quello dei Falcone, dei Borsellino ecc. o quello degli “altri”? E quanti e quali siano quelli su cui si può fare affidamento. Se la risposta fosse pochi allora vuol dire che stiamo in piena crisi democratica e che l’unica cosa da fare è: “RESISTENZA” o farsi i fatti propri.

claudio cugia 16.02.10 02:51| 
 |
Rispondi al commento

Caro M.c. di Como ho la stessa età di tuo padre,anch io con prole, al gazebo 5 stelle di piazza cordusio a Milano ci sono andato di buon mattino con i miei passi ,con la mente ed il cuore.
Grazie RAGAZZE e RAGAZZI che avete sfidaato il freddo riuscendo a raccogliere le firme necessarie.L'altro giorno nello stesso posto c'era un nutrito gruppo di persone che ascoltavano un cantante di belle canzoni napoletane, a pochi metri c 'era il gazebo della lega,ma alla gente evidentemente piacevano le canzoni.Forza ragazzi.
Rocco c. Mi

rocco celico 15.02.10 18:21| 
 |
Rispondi al commento

per non dimenticare;ladri,fottuti figli di
zoccola,delinquenti,bastardi,questi sono i
vostri politici,lo avevo già scritto dopo mani
pulite ho smesso di credere,e forse non avevo
torto perchè non è cambiato nulla,direi peggiorato
rubano tutti a piene mani ridendo e facendosi
i cazzi loro puttane comprese,il primo cittadino
se ne sbatte i coglioni avrebbe dovuto chiudere
questo governo per infiltrazioni mafiose ma non
lo fà preferisce stare alla larga da questi problemi,nei loro salotti TV non hanno mai parlato del falso attentato al più grande figlio di escort d'italia il grande buggiardo evidentemente sta bene a tutti la casta loro questi pezzenti di politici, sarebbe bello sentire che da domani
è aperta la caccia al politico,con uova marce
e monetine da tirargli,ce stato un servizio giorni
fa su skay,sul buco della camera e del senato
provocato dalle pensioni di questi ladri,
nessuno ne parla!!però sono le pensioni dei
poveri stronzi che si apprestano a
vedere l'isola dei coglioni,e il sanremino di
turno per dimenticare,ma che altro vi devono
fare coglioni di itagioti.


galletti claudio 15.02.10 14:46| 
 |
Rispondi al commento

NUOVA MARCIA SU ROMA 28 OTTOBRE 2012!

Non sono certo fascista, anzi. Ma fra 2 anni ci sarà il 90° anniversario della marcia su Roma. Ho 26 anni quasi due lauree e non ho futuro. Il nostro paese è allo sbando. Giovani operai, insegnanti, giovani aspiranti giornalisti, piccoli imprenditori non hanno speranza in questa Italia. E' ora di organizzare una nuova marcia su Roma per riprenderci ciò che ci è stato tolto. Abbiamo due anni di tempo per organizzarci.

Mattia Mascher 15.02.10 10:59| 
 |
Rispondi al commento

FUCK! FUCK! FUCK! FUCK! FUCK!

PERCHE NESSUNO FA QUALCOSA ?!!!!
PERCHE NESSUNO FA QUALCOSA ?!!!!
PERCHE NESSUNO FA QUALCOSA ?!!!!

Boh .... due sono le cose.

1.
Questi 2 giornalisti passeranno il resto della loro vita a pagarsi avvocati - cosa che dubbito perchè mica sono scemi a non avere fatto le ricerche ed avere la documentazione di prova...


2.
PERCHE NESSUNO FA QUALCOSA ?!!!!

Anche in una repubblica delle banane del Sud America, se queste sono prove - teste starebbero gia cadendo.
PERCHE NESSUNO FA QUALCOSA ?!!!!

Di Pietro, Bersani, Fini ... er .. Bossi ... ?

Se nessuno fa qualcosa su questa vicenda allora che cazzo campate a fare, perchè votare chiunque alle prossime elezioni, e perchè non diventate tutti mafiosi ?

Tanto ... che avete da perdere ?

ITALY = SECOND CLASS BANANA REPUBLIC

FUCK!

Keyser Soze

Keyser Soze 15.02.10 02:55| 
 |
Rispondi al commento

E della privatizzazione dell'acqua ce ne siamo già scordati!!

Armando Palma 14.02.10 21:27| 
 |
Rispondi al commento

********* CORPORAZIONI MAFIOSE ************
tutto quello che sta venendo fuori sui rapporti stato-mafia non mi meraviglia affatto.
le organizzazioni criminali esistono da sempre, ma quelle mafiose da meno di due secoli. e guarda caso presero consistenza dopo l'unità d'italia. prima nessuno nel mondo aveva mai puntato l'attenzione sui criminali italiani che, in un paese di contadini morti di fame, erano poco più che contadini morti di fame. cosa è successo tra la fine dell'ottocento e l'inizio del novecento? in quei decenni nasceva lo stato corporativo che sotto mussolini venne legalizzato. poi nessuna novità ulteriore, ma solo una serie interminabile di trasformazioni da parte delle corporazioni mafiose e di morti da parte dei servitori della legge.
ecco l'italia è governata sostanzialmente da corporazioni mafiose che prendono nomi e statuti diversi: partiti, sindacati, patronati, ordini professionali, associazioni e fondazioni di varia natura. tutte sono accomunate da una sola caratteristica: i privati cittadini ne potrebbero tranquillamente fare a meno, ma loro persistono perchè qualcuno li finanzia con soldi pubblici. solo in italia i liberi cittadini non contano nulla, mentre quelli aggregati come pecore in una corporazione mafiosa riescono a mantenersi a galla. provate anche solo a chiedere un indennizzo di frequenza per invalidi civili: troverete sicuramente qualcuno che "disinteressatamente" vi consiglierà di affidare la pratica ad un patronato che, vi diranno, "lo fa gratis". gratis un cazzo!!!! se lo fanno è perchè li finanzia lo stato. se lo fanno è perchè la pubblica amministrazione chiude gli occhi e apre le gambe, invece di lavorare nel rispetto della legge che, difatti, c'è!
allora non mi posso meravigliare se la criminalità organizzata è un fatto tipicamente italiano: dal più piccolo affare quotidiano ai grandi appalti tutto deve passare per le mani di una CORPORAZIONE MAFIOSA.
la mafia è solo una corporazione mafiosa violenta o forse non esiste

gaab rius 14.02.10 20:54| 
 |
Rispondi al commento

La mafia ? sarò breve:

"""" """

LA MAFIA NON E'IL VUOTO DELLO STATO MA E' LO STATO.
- by LEONARDO SCIASCIA - Racalmuto, Sicilia.
"""" """

La 'MAFIOSITA' è uno STILE DI VITA (sub)UMANO, di COMPORTAMENTO (anti)SOCIALE e acclaratamente (anti)DEMOCRATICO.

CHI ne DENUNCIA la vischiosa, perversa e crimunale pratica è davvero un EROE, EROE, EROE!


shelley keats Commentatore certificato 14.02.10 19:24| 
 |
Rispondi al commento

Mi viene da ridere ogni qual volta si arresta un capo-mafia sempre pericolosissimo, sempre tra i primi dieci nella lista dei ricercati più pericolosi, sempre appartenente alla più potente cosca mafiosa operante in Sicilia, ma anche in Italia, ma pure nel mondo. Poi ti mostrano la fotografia e hai un sobbalzo: ma è sicuro che non si siano sbagliati e abbiano arrestato un povero cristo che magari ha sulla coscienza solo furti di pecore (abigeato) o al massimo un omicidio? Mi pare che tanta solerzia dell'informazione acritica di regime voglia accendere i riflettori sui delinquenti comuni per non far vedere dove sono i veri delinquenti con il colletto bianco. E quello del povero Bertolaso è solo un caso emerso dei tanti casi sommersi che non emergeranno mai. E' stato detto che a L'Aquila i costi sono stati gonfiati anche del 50%. Ma chi potrebbe mai dire quali sono i costi congrui delle forniture militari? Un ministro intelligente della prima repubblica, quando doveva porre in essere un disegno in fretta e perciò con metodi non previsti dalla legge, si rivolgeva al suo direttore generale e gli ordinava: "facciamo una legge". Berlusconi e Bertolaso non hanno fatto in tempo a fare la legge per la SPA di diritto privato.

p.s.
Il TG5 di ieri pomeriggio mi ha impressionato per aver presentato tre servizi di fila in cui i protagonisti-eroi erano, nell'ordine temporale ma inverso per importanza, la polizia stradale, la guardia di finanza, i carabinieri. Non ci sarà da preoccuparsi? Si sta forse preparando un colpo di mano e si blandiscono le forze armate, soprattutto Carabinieri e Guardia di Finanza che per compito istituzionale sul territorio sono capillarmente organizzati, facendole apparire al popolo sempre più benemerite ed eroiche, cosa già sperimentata con Bertolaso, sponsor principali Vespa-Porta-a-Porta e Minzolini-TG1? Meno male che siamo ormai in Europa e una stagione di colonnelli mi pare difficile se non impossibile. Ma non è detto, se la sinistra è debole.

Armando Palma 14.02.10 19:15| 
 |
Rispondi al commento

Stanno venendo fuori tanti particolari del trattato fra Stato e mafia? Quali, quelli targati Ciancimino jr.?! Ma fatemi ridere!!!!

Volatile pn 14.02.10 18:58| 
 |
Rispondi al commento

27 FEBBRAIO TUTTI A PIAZZA DEL POPOLO.
QUESTI PEZZENTI VANNO DENUNCIATI.

galletti claudio 14.02.10 17:56| 
 |
Rispondi al commento

Bertolaso: "Faccio le valigie in due minuti se B. me lo chiede B. .....". Ma cazzo!!!!! Le dimissioni saranno pure una cosa personale! Il nano maledetto deve autorizzare anche le dimissioni dei suoi servetti????? E la dignità?Nelle fogne di Arcore????? Ma va là Bertolaso, sei proprio penoso!!!!!!

rosito vaudan 14.02.10 17:55| 
 |
Rispondi al commento

Perchè Nicola Biondo vende il suo libro tramite editore?..potrebbe farlo scaricare dalla rete..a capitoli chiedendo un contributo per es. di € 5,00 evitando così l'"obolo" alla SIAE contro la quale tutti ci scagliamo?
Si predica bene e si razzola male?

galliana g. Commentatore certificato 14.02.10 17:39| 
 |
Rispondi al commento


Chiedo scusa se introduco un altro argomento, ma penso sia sempre di attualità.
Si comunica alle televisioni del(B) magnificando quanto ha fatto dopo il terremoto dell'Aquila.Ma dei
milioni di euro che ha stanziato, quanti sono stati spesi effettivamente?? E lecito far sapere ai cittadini, che hanno contribuito, quanto si è raccolto dalle tante organizzazioni pro terremoto,
come si sono spesi o come intendono spenderli??
"O è un segreto di stato"??Per che i cittadini
non devono sapere quanto si è raccolto,quanto si
spende, come, e per che. O impariamo troppo??
un saluto da Luigi S.Bologna

luigi sanna, Bologna Commentatore certificato 14.02.10 16:26| 
 |
Rispondi al commento

- Le mamme possono accudire i loro figli fino al compimento del decimo anno dell’ultimo nato.

-------------------------------

cazzo questa la giro a maria pia :

ha partorito il primo figlio a 17 anni...poi ne ha avuti altri 11....ed ora a 52 anni è INCINTA !!!!!

maria pia è timida....ma questa proposta la farà esultare dalla gioia !!!

pippo garibaldi 14.02.10 16:26| 
 |
Rispondi al commento

vergognateci a sinistra ... insieme alle ruberie del sud, avete portato allo sfascio l'italia!!

Dore tta . Dor emi'

---------------------------------

"vergognateCI a sinistra ?"

doretta , per GENTILMENTE , che se mi DASSI una risposta MO io FOSSI contento e non mi FACESSI scrupoli :

MA PER CASO TI AI DIPLOMATA INZIEME A LORENZO BOSSI ?

carissima...ti porgo le mie più sentite ESEQUIE e buona PROSEQUZZIONE

con AMMIREVOLEZZA .....

pippo

pippo garibaldi 14.02.10 16:08| 
 |
Rispondi al commento


GRANDE MAGIC
Caro magic ti ho dedicato un pensiero che purtroppo è uscito in un sottocommento a doremisilaso delle 14.30.
Cerca di non trattenerti e di pure tutte le offese che ti passano per la testa.
Con ammirazione a cotanta "cul"tura.
Saluti

sandro c., altrove Commentatore certificato 14.02.10 16:06| 
 |
Rispondi al commento

Evidentemente nessun0 ha lett0 i pur esaustivi c0mmenti che spiegan0 c0me le vicende che v0i attribuite a Bert0las0 sian0 invece da addebitare ad altri.

Margie 2010
----------------------------

Ma naturalmente, scherziam0? N0n è giust0 addebitare al resp0nsabile ufficiale la resp0nsabilità di c0se che avveng0n0 all'intern0 dei cantieri che s0n0 s0tt0 la sua resp0nsabilità.
La Pr0tezi0ne Civile ha ben altr0 a cui pensare. Ad esempi0 r0nzare att0rn0 a La Maddalena per 0rganizzare le c0struzi0ni che 0spiterann0 (sulla carta) i grandi del G8.

Se qualcun0 pensava che la Pr0tezi0ne Civile servisse ad 0rganizzare i lav0ri di messa in sicurezza di quei territ0ri c0lpiti da frane di fang0 (t0'... cit0 il sud della Sicilia ad esempi0) si è fatt0 male i su0i c0nti.
E' pien0 di c0munisti, quaggiu', tremendi, scusali.

vito. farina Commentatore certificato 14.02.10 16:05| 
 |
Rispondi al commento

Evidentemente gli emigrati milanesi devono aver preso l'esempio da quei quattro farabutti della lega che ,in parlamento, hanno aggredito un deputato dell'Idv ,al quale volevano impedire di parlare ,convinti che annusare la propria merda sia l'unico modo per stare seduti nella stanza dei bottoni.

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 14.02.10 15:55| 
 |
Rispondi al commento

A MIlano due bande si sono confrontate: egiziani contro negri dell'Africa nera.
Certo non battagliavano per un lavoro.

C'è scappato il morto.

Poi hanno pensato bene di distruggere un po' di roba, tanto per far capire come siano pronti ad integrarsi nel tessuto civile italiano.

Vetrine, auto... magari anche appartenenti a chi li difende, e adesso sono c..zi loro riparare o ricomprare visto che le assicurazioni non coprono le sommosse.

Poi forse non si è notato, ma pare che durante questa civile manifestazione abbiano urlato: "Morte a tutti gli italiani!"

Non "morte ai leghisti", morte a "tutti gli italiani".

Compresi dunque quelli che tanto hanno a cuore i loro problemi.

Bell'esempio di riconoscenza.

Margie 2010 14.02.10 15:06| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=XWFrUY2Vr3E

Boscoreale(NA):contestazioni al ministro Carfagna.
La campagna elettorale del 2010 si sta facendo con i poliziotti antisommossa a seguito.Mi chiedo se quella del 2013 la faranno con i carri armati di Ignazio?

francesco b. Commentatore certificato 14.02.10 14:48| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youreporter.it/video_Rivolta_in_via_Padova_le_molte_auto_ribaltate_1

video omaggio per l'orgasmo di rossi buonisti e pro immigrazione

Doretta . Doremi' Commentatore certificato 14.02.10 14:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mentre il tentativo di coinvolgere Guido Bertolaso in presunti episodi di corruzione affonda nel ridicolo delle improbabili prestazioni sessuali fornite da una massaggiatrice di mezza età, la fariseo-sinistra sfrutta le risate di palazzinari che si sfregavano le mani all'idea di partecipare alla ricostruzione abruzzese.

NEANCHE UN EURO. Il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Gianni Letta, infatti, ha potuto tempestivamente documentare che “tutti abbiamo sentito un brivido di orrore per quelle brutte persone che stavano a lucrare qualcosa sulla disgrazia dell'Aquila, ma nessuna di quelle brutte persone, nessuna di quelle imprese ha mai messo piede a L'Aquila”. “Nessuno di loro – ha precisato Letta - ha avuto un euro nella prima fase della ricostruzione e nessuna lo avrà neanche nella seconda fase. E questo è per merito di Guido Bertolaso, e della sua gestione oculata”.

Doretta . Doremi' Commentatore certificato 14.02.10 14:21| 
 |
Rispondi al commento

A PROPOSITO DI MAFIA E STATO ...
Scusate tanto, ma.... su questo argomento è assolutamente imprescindibile leggere anche "Il ritorno del principe" di Saverio Lodato e Roberto Scarpinato, sempre per Chiarelettere: non si limita al caso specifico Ciancimino-Dell'Utri (che è comunque estremamente istruttivo), ma (per chi non lo avesse letto) spazia sul complesso dei rapporti tra mafia e stato sin dall'origine del fenomeno mafioso fino ai giorni nostri, e non solo su quello: dà una visione di insieme su tutte le storture del potere in questo sciagurato Paese; è una lettura illuminante sulle motivazioni che stanno dietro a tanti fatti apparentemente inspiegabili e incorrelati, e allo stesso tempo sconvolgente, che dando un quadro complessivo purtroppo sconfortante di come vanno le cose qui da noi fa capire in pieno perché l'Italia non ha prospettive di sorta, se non quella di cadere sempre più in basso. E' sicuramente deprimente, ma è bene sapere queste cose per essere preparati a quello che verrà, senza nutrire vane speranze.

Ennio R., Roma Commentatore certificato 14.02.10 14:05| 
 |
Rispondi al commento

CAPORETTO 2008+2
Tramonti a Nordest

Milano, è pronta la grande retata
"Confessate o vi veniamo a prendere"
di PIERO COLAPRICO

http://www.repubblica.it/cronaca/2010/02/14/news/milano_pronta_la_retata-2291925/

------------------------------------------

Sale sale, e non fà male.

epe pepe 14.02.10 13:59| 
 |
Rispondi al commento

Evidentemente nessuno ha letto i pur esaustivi commenti che spiegano come le vicende che voi attribuite a Bertolaso siano invece da addebitare ad altri.

Perchè altri si sono occupati degli appalti milionari: solo che fanno capo a Di Pietro, al PD, a Prodi, a Veltroni, a Rutelli e la cosa vi disturba.

Ma poichè l'analisi è tanto precisa da poter ritenere che sia desunta da atti giudiziari, si spera che oltre a quello che è stato fatto trapelare da qualche ammanigliato cui interessa poco la giustizia ma molto il compenso che può ricavare nel passare certe informazioni, si approfondiranno le VERE responsabilità.

Margie 2010 14.02.10 13:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

FINCHE' SARA' VIVO QUEL PEZZO DI MERDA DI GIULIO ANDREOTTI (vero capo incontrastato di tutto, mafia, massoni, etc.)) L'ITALIA NON SARA' MAI LIBERA DA MAFIA, MASSONERIA E SERVIZI SEGRETI DEVIATI! COSSIGA E' UN'ALTRa MERDA CHE PRIMA CREPA E MEGLIO E' PER L'ITALIA E GLI ITALIANI ONESTI!!!

Mario P. 14.02.10 13:46| 
 |
Rispondi al commento

ITALIA : negli ultimi NOVE anni è stata governata per SETTE anni dalla destra e dalla Lega con Maroni come Ministro degli Interni.

LOMBARDIA : negli ultimi QUIANDICI anni è stata governata dal PDL di Formigoni e dalla Lega.

MILANO : negli ultimi DICIASSETTE anni è stata governata dalla Lega e dal PDL.


Nonostante questo i Leghisti MENTECATTI si lamentano degli immigrati.

Da Milano andrebbero cacciati i leghisti e i fascisti, gente inutile.


Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.02.10 13:43| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

cose di alta cultura sinistroide

Il mega appalto del metrò ai costruttori rossi. E' l’ultimo "regalo" del sindaco Flavio Delbono. Stavolta non all’ex compagna Cinzia Cracchi, ma ai bolognesi. Che dovranno mettere da parte 52 milioni e mezzo di euro in 35 anni, sarebbe a dire 1,5 milioni l’anno, per investirli nel faraonico progetto del People mover.. una monorotaia per fa 5 km dal centro fino all'aereoporto

nell'altra regione rossa, l'umbria ..stessa cosa ... metro' sopraelevato, costo del bilgietto 1 euro per qualche km, costo della manuntenzione 2 euro a bihglietto

piu' sono acculturati e ideologizzati piu' fottono soldi allao stato , fanno opere senza ragionare (tanto pagano gli altri) e non con la tecnica del buon padre di famiglia

Doretta . Doremi' Commentatore certificato 14.02.10 13:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.

Ma qualche siciliano, ad esempio Cettina, potrebbe dirmi che fine hanno fatto la Conca d'Oro famosa nel mondo e Bagheria, illustrate da scrittori ed artisti?

Perchè a guardare Palermo adesso, si vede solo un mucchio di schifezze.
E anche che pregevoli vestigia, come palazzi moreschi, sono ridotti a discariche.

Colpa forse dei gestori tipo Ciancimino, il cui figlio per salvaguardare quello che il padre ha messo da parte , adesso fa esternazioni gradite a certa magistratura che la prima cosa che dovrebbe fare è mettere sotto sequestro i suoi beni e spedirlo in galera per complicità in affari mafiosi?
Unitamente al fatto di aver distrutto, , lui, il padre e tutti i suoi complici, una risorsa non solo turistica, ma occupazionale.

Non ci sarà mai più poeta che si innamorerà delle nostre bellezze (Stendhal e altri) perchè aranceti, spiagge, pinete non esistono più.

Grazie ai Ciancimino cui si dà tanto credito, e a tutti coloro che hanno massacrato il territorio.

Non ultimi quelli che tanto blaterano , ed hanno costruito ABUSIVAMENTE.

E SONO BEN CONTENTI DEI CONDONI.

P.s.- Ho notato che dai commenti del post di ieri mancano tutti quelli scritti dalle 15,30 circa alle 17,30 circa.
Uno era quello che ripropongo, e a cui mi piacerebbe fosse data risposta.

Perchè della fine della Conca d'oro e di Bagheria, praticamente la Brianza dei Siciliani, vorrei sapere qualcosa a prescindere dalle polemiche.
Grazie.

Margie 2010 14.02.10 13:36| 
 |
Rispondi al commento

Milano, scontri fra immigrati: 4 fermi Rissa fra nordafricani a Pisa: feriti

tra poco salteranno fuori anche i richiedenti moschee a pretendere.... i rom a chiedere casa ma a gratis e con licenza di rovianarle oltre che di rubare e non pagare tasse..in quanto minoranze discriminate

Doretta . Doremi' Commentatore certificato 14.02.10 13:35| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei chiedere a quei siciliani colpiti dalla frana di fango che ha portato via interi quartieri nemmeno 1 anno fà, se Bertolaso e la cosidetta "Protezione Civile" sta operando bonifiche del territorio mediante rimboschimento, canalizzazioni e cose del genere.
Ho l'impressione che la cosidetta "Protezione Civile" stia ronzando attorno ad aree ricche come quella de La Maddalena" perchè personaggi come la Marcegaglia possano infiltrarsi con lo Yacthing Club.

vito. farina Commentatore certificato 14.02.10 13:34| 
 |
Rispondi al commento

BERTOLASO MI DIMETTO SE ME LO CHIEDE IL NANO.

aniello r
----------------------------

Secondo me ti dovresti dimettere per decenza. Gestivi cantieri che di "protezione civile" avevano ben poco. Con cantieri dove gravitavano personaggi che ad ogni scossa sismica brindavano gioiosi, pregustando il ricco piatto che tu, faccia di culo, da buon cameriere dei politici corrotti, portavi al tavolo di ciascuno senza chieder conto.

vito. farina Commentatore certificato 14.02.10 13:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

> coglionazzi che
"per fortuna che la sinistra non c'è"

IL VERO FASCISMO & IL BERLUSCHINO/LEGHISTA a confronto:

- Lavoro controllato dallo stato, tutti occupati evitando l’umiliazione di elemosinare per un lavoro.
- Casa, al compimento del 20° anno con mutuo erogato dallo stato senza interessi.
- Le mamme possono accudire i loro figli fino al compimento del decimo anno dell’ultimo nato.
- I giovani, fino al compimento del 20° anno, scuola, e tutti i tipi di sport, dalla piscina alla formula uno, arti mestieri, viaggi e lingue.
- Sanità liste di attesa massimo tre giorni, camere private per singola persona in ospedale, come oggi si curano politici, sindacalisti e vip.
- Le fabbriche saranno dislocate in tutta Italia, per dare lavoro a casa e di chi vuole ritornare al paesello.
- Il lavoro sarà assegnato nei pressi delle ns. abitazioni, per eliminare traffico, consumo di carburante, inquinamento e tempo di viaggio.
- Ferie, fino a due mesi l’anno.
- La ricchezza della produttività verrà distribuita in modo più equo, di modo che lo stipendio sarà, da 2 a 3 mila € al mese per tutti, politici compresi.
- Unificheremo i prezzi delle merci tra piccola e grande distribuzione. Per far risorgere le piccole attività.

commento:
nonostante una mia personale avversione per IL FASCISMO degli anni 20-30 del 900, di certo oggi un Mussolini sarebbe inorridito nel vedere come un mafioso-massone sia riuscito ad unire cattolici conservatori con neo-nazisti!

Di QUEL fascismo non approvo l'autoritarismo, la gerarchia sociale, la repressione fisica degli oppositori e tante altre cosette non trascurabili, ma di certo una certa RIGIDITÀ e repressione in termini "legali", OGGI farebbe di un Mussolini, agli occhi del mafioso, il peggiore dei "comunisti"!

Non è qualunquismo, ma paradosso storico: il Don vuole essere un Duce contemporaneo, ci potrebbe anche stare, ma l'indubbia provenienza delle sue fortune lo rende un semplice INGANNATORE!

fino a quando girano 'sti falsi TUTTO è LECITO


Volevano i Kebab in Italia? Eccoli accontentati. Milano come i soggorghi africani.

Ora pero' bisognerebbe istruire i nordafricani affinchè le loro proteste prendano di mira i beni personali degli alti prelati impegnati in Vaticano.
Non le opere d'arte presenti in Vaticano, che sono tesori che appartengono all'umanità, io parlo delle proprietà private dei familiari degli alti prelati (case, automobili, mobilia ecc).

Sarebbe quanto mai opportuno che anche i beni personali dei cosidetti "tolleranti a tutti i costi" subissero qualche danno.
Sono piu' che mai convinto che cosi' facendo, nel giro di qualche mese, vedremo spuntare le ronde cristiane gemellate a quelle colorate di rosso fuoco... e ben armate pure.

vito. farina Commentatore certificato 14.02.10 13:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ROMA, Italia — Rigettando la decisione del TAR della Toscana che sospendeva l’autorizzazione concessa al rigassificatore offshore di Livorno, il Consiglio di Stato ha confermato l’incultura giuridica dell’Italia che continua a porre l’interesse privato di chi inquina e distrugge il mare e l’ambiente davanti all’interesse generale dei cittadini che hanno diritto a una migliore qualità della vita.
Greenpeace continua a sostenere che il rigassificatore offshore di Livorno è un progetto illegale e un pericoloso precedente per l’industrializzazione del
nostro mare. La sentenza del TAR, pur non accogliendo alcuni degli aspetti sostanziali promossi da Greenpeace, riconosceva che la procedura utilizzata per
creare questa zona industriale in mare è stata illegale, sotto vari punti di vista. Adesso, il Consiglio di Stato ci dice che per l’interesse di pochi sarà
possibile piazzare aree industriali ovunque.
“Adesso è chiaro che per le Istituzioni di questo Paese l’interesse di pochi è ‘preminente’ rispetto al diritto di tutti di avere un mare e un ambiente
pulito” dichiara Alessandro Giannì, responsabile della campagna Mare di Greenpeace. “Greenpeace non si oppone alla tecnologia della rigassificazione, ma resta contraria alla realizzazione di aree industriali in mare e continuerà a combattere contro questo progetto.”
La realizzazione di un’area industriale in mezzo al mare è la degna conclusione di un processo che ha lasciato al completo abbandono il Santuario dei Cetacei e che sta per condurre, dopo una gestione non sempre brillante e tagli di fondi alla cieca, a un sempre più probabile smantellamento del sistema nazionale delle Aree Marine Protette.

enrico v., plentzia Commentatore certificato 14.02.10 13:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BERTOLASO MI DIMETTO SE ME LO CHIEDE IL NANO... COME TUTTI I SERVI DEL NANO... LO CONSIDERA IL PADRONE D'ITALIA

aniello r., milano Commentatore certificato 14.02.10 13:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

..... basta eliminare la sinistra e l'Italia tornera' a ad essere un Paese normale

parole sante

comunque manca poco: tra non molto resteranno 4 gatti rossi a piangersi adosso senza far nulla tutto il giorno

Doretta . Doremi' Commentatore certificato 14.02.10 13:04| 
 |
Rispondi al commento

SCHIAVITU' di italiani TARGATA PDL - LEGA

La protesta di 1.160 professionisti che hanno a che fare con il ministero per il Turismo
"Ci propongono 9 euro a cartella lordi con pagamento a 90 giorni: inaccettabile"
"La Brambilla paga i traduttori
come sottoproletari indonesiani"

ROMA - Non ci stanno più ad essere trattati come sottoproletari indonesiani, i traduttori professionisti che hanno a che fare con la titolare del ministero per il Turismo, Maria Vittoria Brambilla. Con una lettera che porta le firme di ben 1160 persone, denunciano il trattamento assolutamente inadeguato che il dicastero, occupato dalla ex imprenditrice delle Trafilerie Brambilla, riserva loro. "Siamo un gruppo di traduttori e interpreti professionisti - si legge nella loro lettera - e apprendiamo dal portale internazionale delle traduzioni un annuncio così concepito: 'Gentili Traduttori, stiamo ricercando nuovi collaboratori da inserire in un progetto di traduzione del ministero del turismo. L'ente ci sta inviando e ci invierà per tutto il 2010 materiale del sito www.italia.it da tradurre in inglese, francese, tedesco e spagnolo. La "cartella" dettata dal ministero è di 2600 caratteri (??) e il prezzo è di 9 euro lordi con pagamento a 90 giorni '"

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
secondo il coglione dx berluschino è colpa di PRODI & DI PIETRO

secondo il coglione dx leghista è colpa degli immigrati

secondo il coglione dx grillino è colpa di DE LUCA

....A VOI ...LA CONDANNA E LA RIFLESSIONE!

hasta - marroncini !!!


rissa immigrati di irei: dimenticavo ... per il morto e i feriti, costi vari ..... qualcuno dovra pur pagare... e allora se volete sta ricchezza, cercate di metter mano piu' possibile al portafogli senza lamentarsi

Doretta . Doremi' Commentatore certificato 14.02.10 13:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BASTA VITUPERI E GRIDA.

CARO GRILLO DI QUESTI ULTIMI ANNI E CARO DI PIETRO A PARTIRE DAL 1992, AVETE RAPPRESENTATO LA VOCE DELLA COSCENZA E LA RIBELLIONE DEL POPOLO (QUELLO ONESTO E SERIO), MA VI SIETE PERSI IN VITUPERI ED IN ATTACCHI A BRLUSCONI CHE HANNO FINITO PER SPACCARE L'ITALIA E FARE IL GIOCO DI CHI RUBA E DI CHI CREDE DI ESSERE IL PADRONE DI QUESTO PAESE.

E' ORA DI FARE :

LA POLITICA DELLE DENUNCE ACCOMPAGNATE DALLE PROPOSTE,

LA POLITICA DELLA RIDUZIONE DEI POLITICI, INDICANDONE IL NUMERO, LE RUBERIE, INCAPACITA' E SPRECHI,

LA POLITICA DELLA DENUNCIA E DEL PERSEGUIMENTO DI CHI CI TRUFFA SEDUTO NELLE POLTRONE DEL POTERE POLITICO, AMMINISTRATIVO ED ECONOMICO,

LA POLITICA CHE RIDIA SPERANZA ALLA GENTE E FINISCA DI RAGLIARE, GRIDARE ED INVEIRE : IL POPOLO ITALIANO, GIA' AFFAMATO, HA BISOGNO DI UNA NUOVA ALBA !!

BASTA CON GLI AIUTI ALL'ESTERO, MENTRE IN ITALIA FRANANO I PAESI, AUMENTANO I DISOCCUPATI, C'E' GENTE CHE MUORE O UCCIDE PERCHE' E' DISPERATA ED ABBANDONATA.

BASTA CON LA POLITICA SPOT : VEDI L'AQUILA, NAPOLI, I GRANDI EVENTI.

LA PROTEZIONE CIVILE SI OCCUPI DELLE CALAMITA' E DELLE VERE EMERGENZE.

E' CRIMINALE PENSARE AD UNA SPA CHE GESTISCA TUTTO E TUTTI.

IL G8, I MONDIALI DI NUOTO, L'EXPO' 2015 DI MILANO, SONO DA CONTROLLO DELLA GUARDIA DI FINANZA E SE QUALCUNO HA RUBATO, COME APPARE EVIDENTE, PAGHI IN DENARO E GALERA.

UN ESEMPIO SU TUTTI : I MONDIALI DI NUOTO HANNO UN PASSIVO DI OLTRE 8 MILIONI DI EURO : CHI PAGA ???? BERLUSCONI & CO. ?

L'EXPO 2015 HA UN PRESIDENTE PARLAMENTARE CON 2 LAUTI STIPENDI CHE SI SOMMANO : ALLA FACCIA DEGLI OPERAI DI TERMINI IMERESE, DELL'ALCOA E COSI' VIA...

DI PIETRO E GRILLO SONO QUESTI I TEMI DA PERSEGUIRE CON DECISIONE, CON DENUNCE E PROPOSTE, IL RESTO E' ARIA FRITTA.

SPERO CHE NE SARETE CAPACI, ALTRIMENTI FATEVI DA PARTE ANCHE VOI : IN ITALIA NON CI SARA' PIU' SPERANZA !!!!!!!

sandro spinetti 14.02.10 12:57| 
 |
Rispondi al commento

Non chiamiamolo eroe ma UOMO!
Ne esistono pochi di uomini nel nostro Paese e GIUSTINO PARISSE lo è.
VERMI DELLA POLITICA, LURIDI SCIACALLI IMPRENDITORI E GIORNALISTI SERVI, VERGOGNATEVI!
Inginocchiatevi dinanzi a un UOMO VERO perché voi non siete degni di appartenere alla categoria degli umani: luridi politici che concedono appalti in cambio di soldi a maiali che ridono delle disgrazie e si ingrassano col dolore. E voi giornalisti sordi muti e ciechi ne siete complici!
Quello che mi consola è che un giorno creperete anche voi e allora gli italiani verranno sulle vostre tombe e ci sputeranno sopra: SARA' UN CONTRIBUTO ALLA VOSTRA DISTRUZIONE MORALE!
GIUSTINO PARISSE ha perso due figli e il papà sotto le macerie della sua casa di Onna e la sua vita si è fermata quella notte del 6 aprile 2009- La sua vita si è fermata ma non l'amore per i suoi simili, ed eccolo a raccogliere fondi per i terremotati di Haiti e ad adottare due bambini rimasti soli.
Uomini così non moriranno mai mentre voi, CASTA IMMONDA SIETE GIA' CADAVERI!

Maria Pia Caporuscio, Roma Commentatore certificato 14.02.10 12:55| 
 |
Rispondi al commento

Rissa anche a Pisa: 4 feiriti, uno grave Quattro persone, tutte nordafricane, sono rimaste ferite, di cui una in modo grave, la scorsa notte durante una rissa in piazza della Berlina,

di sicuro, poco dopo l'una, la rissa ha coinvolto un gruppo di 7-8 persone, tutti nordafricani, che si sono affrontati e feriti con i cocci di bottiglia usati nella zuffa. Uno di loro si trova ricoverato nel reparto di terapia intensiva dell'ospedale pisano, anche se non correrebbe pericolo di vita.

aleee, evviva il far west!!

si ringrazia quei rincoglioniti pazzi dementi della sinistra nostrana buonista nullafacente chic... per avere invitato e difeso questa ricchezza e opportunita per l'italia .... coi soldi degli altri

Doretta . Doremi' Commentatore certificato 14.02.10 12:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le generazioni in Italia.
I nonni hammo odiato il fascismo,i loro figli hanno odiato la D.C., i loro nipoti stanno odiando Berlusconi. In ogni epoca si e' odiato qualcosa e qualcuno e con ragione. La cosa incredibile e che nella stessa epoca c'era chi amava gli odiati. Una sorta di schizofrenia collettiva?. Non credo, la risposta e che i fessi sono sempre esisiti e amereggiano la vita a gli altri. Bisogna avere pazienza. Cordiali Saluti.
Mario Volpe.

mario volpe, Pamplona-Spagna Commentatore certificato 14.02.10 12:45| 
 |
Rispondi al commento

valentino's day
(a.......canzone per un'amica....)
http://www.youtube.com/watch?v=VcA_pOrY3FQ

♫ fly ♫ fly, portorotondo Commentatore certificato 14.02.10 12:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Sicilia affonda? Colpa di Sciascia e Camilleri.
Secondo l'uomo sapiens assessore regionale alla pubblica istruzione del governo siciliano, se le cose vanno male in Sicilia è colpa di Sciascia, Camilleri e Tomasi di Lampedusa che con i loro scritti portano sfiga all'isola e sono sempre a lagnarsi.
Mi aspetto ora che a tutte le famiglie siciliane venga mandato un libro con tutti i miracoli di Berlusconi, orge comprese.Ora capisco perchè la Sicilia è in mano alla mafia e non ha futuro.Ma almeno in punto di morte, troverete un pò di dignità del vostro essere parassiti ed affamatori di popoli?

Sebastiano O. Commentatore certificato 14.02.10 12:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Al momento le regioni italiane sono tutte governate dalla sinistra meno due.

Di conseguenza la corruzione e' aumentata.

Dopo le prossime elezioni, dato che la sinistra (forse) manterra' l'Emila, la Toscana e l'Umbria, la corruzione diminuira' enormemente.

Se gli italiani continueranno ad essere poco furbi, la sinistra manterra' ancora le tre regioni rosse, altrimenti, se si fanno furbi, le elezioni dovrebbero dare alla sinistra zero tituli.

E finlmente si potra' cominciare a sperare in un paese pulito senza marciume e senza intrallazzi tra i politici (di sinistra) e gli imprenditori.

Se poi si riesce a levarsi dai coglioni anche la Cgil, allora possiamo sperare ancora di piu'.

E dulcis in fundo, se il Csm ci facesse il favore d eliminare anche qualche Pm come ha fatto con De Magistris, magari la giustizia potrebbe iniziare a funzionare.

Il problema non e' troppo difficile:

basta eliminare la sinistra e l'Italia tora ad essere un Paese normale.

Speriamo che alle elezioni.....non si sa mai!

Corruzione = Sinistra 14.02.10 12:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, sul "Fatto" di oggi, Marco riporta quanto Mieli ha detto ad Anno Zero: La pentola sta per far saltare il coperchio. Emma Bonino ha precisato: "timore". Mieli ha corretto: "previsione".
Orbene: tutti noi quel che sappiamo lo apprendiamo dalla stampa, dalla TV, dalla radio, dai mezzi di informazione.
Mieli nell'affermare "previsione", o conosce quel che tutti sappiamo, oppure ne sa di più.
Se conosce quel che sappiamo tutti, ne sa un pò meno di zero; se al contrario, ha informazioni ulteriori, non deve enunciarle in una sia pur importante trasmissione TV ma, ha il dovere morale di recarsi davanti al magistrato e vuotare il sacco, mettendo in grado la magistratura di avviare un'inchiesta che si occupi di quei fatti, accertando la veridicità delle eventuali prove e/o indizi racolti.
Allora la pentola potrebbe o sigillarsi del tutto o scoperchiarsi definitivamente, individuando le vere responsabilità dei protagonisti venuti alla luce od occulti.
Capisco bene che dinanzi a situazioni così delicate è molto difficile scoprire le carte ma, poichè purtroppo l'odore nauseabondo della Mafia ci pervade sempre più, come fossimo nelle vicinanze di un inceneritore, sarebbe opportuno, giusto, sacrosanto, umano, virile, corretto, sacro che, anticipando l'eventuale scoppio della pentola a pressione, qualche coraggioso artificiere, l'aprisse prima che i liquami possano esondare, trasformandosi in qualcosa di irriconoscibile ed immarcescibile.
Il popolo italiano sarà pur composto da "coglioni", come disse il "po'er nano", ma al momento giusto ha saputo sempre alzare la testa e rovesciare infami dittature come quella fascista, ad esempio. Confido nella saggezza di una popolazione che è ormai ridotta alla fame dall'incapacità se non dalla totale colpevolezza di una governo che non governa e da un semplice Presidente del Consiglio dei Ministri che per vanto si fa chiamare Premier e che è a capo di un Partito che più che dell'Amore è del Millantato Credito.

Maurizio Bonardo 14.02.10 12:29| 
 |
Rispondi al commento

L´Italia é stata liberata dagli americani e dalla mafia?
Ma pensa un pó...credo ci fosse scritto anche nel mio libro di storia del Liceo molto velatamente nel capitolo "liberazione del Sud Italia"
Peró non é andata ovunque cosí...
Il nord Italia é stato liberato dai suoi partigiani.
Per quello che hanno messo le basi militari a Ghedi,Vicenza e Aviano...gli americani...
O il Nord Italia é solo Salvini e Borghezio per i blogger di questo sito?
Parlate sempre di memoria...ma le distinzioni le fate solo quando si tratta di tirare merda A TUTTA LA GENTE DEL NORD DANDOGLI DEI LEGHISTI.
Il classico modo di scaricare le frustrazioni brufolose di chi ha paura di alzare la voce nel proprio paesello in cui comanda qualcuno che fa paura.
Scrivete pure le vostre cagate contro il nord e lasciateci le nostre commemorazioni partigiane e il ricordo dei nostri partigiani che non hanno aspettato sbarchi o aiuti di lontani parenti emigrati vestiti da yankee.
Questa é la storia della nostra resistenza comunista,della gente che ha lottato contro il fascismo e ha votato per la repubblica...
Lucky Luciano non é partito dalle nostre parti.
salü

Marco Partigiano 14.02.10 12:28| 
 |
Rispondi al commento

Luxuria passa al pdl.....cosa è, siamo su scherzi a parte, o cosa? dice sempre mio cugino.....

Palambrogio Guanziroli, USMATE Commentatore certificato 14.02.10 12:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mavalà, nessuno vuole degradare Milano.
Il problema è che il pesce comincia a puzzare dalla testa.
Però Fidati. Non andare subito a annusare
Non ti voglio sulla coscienza.

Saluti

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 14.02.10 12:12| 
 |
Rispondi al commento

ho voglia di perdonare,
di perdonare i politici corrotti, delinquenti, mafiosi, camorristi,
perdono anche chi elimina questi politici e gli altri collaborazionisti.
io vi perdono, no al giustizialismo.

-----------------------------------------------

IO INVECE HO VOGLIA DI RICORDARE TUTTO.....
HO VOGLIA DI RICORDARMELO FINO AL GIORNO IN CUI
FAREMO PAGARE A TUTTI QUESTI FARABUTTI TUTTO QUELLO CHE STANNO FACENDO.....
NON DIMENTICHERO' NEMMENO UNA VIRGOLA!

Joe Hope Commentatore certificato 14.02.10 11:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Rapina con maschere di Carnevale:
i volti sono di Fini e D'Alema ,quello con la maschera di bellosconi ,faceva il palo ,come al solito.

al m. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.02.10 11:57| 
 |
Rispondi al commento

per la questione protezione civile, bertolaso, se fosse innocente, come minimo ha dimostrato inefficienza e incapacita' a gestire i soldi e i lavori pubblici. quindi, sempre come minimo, dovrebbe dimettersi. il fatto poi che dica che lui non ne sapeva niente, non conta niente, dal momento che il suo mestiere e' proprio sapere, gestire, controllare e decidere.
questi del pdl-lega si lamentano come se fossero all'opposizione e non vogliono assumersi la responsabilita' dei loro incarichi. a loro interessa solo comandare e spartirsi ricchezze e potere. per il resto non glie ne puo' fregare di meno e cercano sempre di scaricare le loro colpe dovute alla posizione che hanno.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 14.02.10 11:57| 
 |
Rispondi al commento

Se il premier me lo chiede darò le dimissioni?

Quello, se gli dai la certezza che sei colluso, ti dà l'incarico a vita!

E poi chi è lui?

Noi contiamo nulla?

Te ne devi andare!

cettina d., isola Commentatore certificato 14.02.10 11:50| 
 |
Rispondi al commento

Sei il Biondo del romanzo "Il broglio"?

F. Masciullo, daGrottaglie Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.02.10 11:50| 
 |
Rispondi al commento

FUORI LO SPORCO

La verità, la giustizia, vogliamo vederci chiaro su tutto e i colpevoli alla sbarra.
La verità sugli scandali della protezione civile.
La verità sugli appalti e le mazzette.
La verità sul patto tra mafia e politica.
La verità sulle aggressioni ambientali che ogni giorno vengono commesse sulla nostra terra.
La verità su tutti quelli assunti politicamente.
La verità su tutti gli sprechi commessi dalle amministrazioni comunale regionali e nazionali.
La verità sulle banche, sugli incentivi alle grosse imprese, e dei licenziamenti sensa ragione compiuti dalle stesse.
La verità sulla nostra precaria situazione economica, sull'enorme debito e del futuro che ci aspetta.
La verità sui candidati elettorali, delle loro vicende giudiziarie e sulla loro impresentabilità.
La verità sulla situazione scolastica e della ricerca e del futuro dei nostri giovani.
La verità su tutti coloro che risiedono ai ministeri, delle loro false carriere, dei loro problemi giudiziari e delle loro scellerate scelte.
Questa nazione si è indebitata fino all'osso per supoportare lobby delle multinazionali, famiglie politico-mafiose, bande di banchieri, gentaglia che prende i soldi dallo stato e continua a fare l'attore, l'avvocato, l'ingegniere e quant'altro con i soldi della comunità.
Tutti alla sbarra e condanne esemplari civili e penali con restituzione del mal torto alla nazione.
Lo ripeto e non smetterò mai di ripeterlo, ciò che si prende illecitamente prima o poi deve essere restituito, nesuno può sfuggire alla legge dell'universo.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 14.02.10 11:45| 
 |
Rispondi al commento

mi vergogno ogni giorno di più di essere cittadino italiano..mi chiedo se non sia possibile denunciare questo governo per vilipendio (sputi sulle bandiere tricolori incendiate)alto tradimento e attentato alla Costituzione quotidianamente. Per me la Costituzione va bene così com'è.enzo

enzo corradini 14.02.10 11:41| 
 |
Rispondi al commento

Milano: tangenti, il sistema Pennisi Indagini sui funzionari comunali(Corriere della sera 14/02/2010)

Arrestato presidente provincia Vercelli
L'accusa e' di concussione, concesso i domiciliari (Ansa 11/02/2010)

Ci risiamo,la solita giustizia ad orologeria,le solite toghe rosse!
Certi Giudici divrebbero vergognarsi di arrestare persone così perbene,in fondo quei 10mila euro servivano per i regali di San Valentino.
Mi raccomando,signori,vorrete mica dare le dimissioni!
Signor Premier,la prego,gli faccia fare un lodo,almeno un lodino e poi non se li faccia scappare,ora che i curricula sono in regola,li nomini almeno sottosegretari.L'Italia ha bisogno di gente come loro.

sergio s. 14.02.10 11:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DA WIKIPEDIA:
L'ultimo Casati-Stampa, il marchese Camillo, morì suicida a Roma, nel 1970, dopo avere ucciso la moglie e il giovane amante in una brutta storia che fece epoca nelle cronache del tempo. Ma oltre a dare motivo di chiacchiere alle gazzette, il marchese aveva lasciato una figlia minorenne, Annamaria Casati Stampa, e grandi sospesi con il fisco. L'ereditiera Annamaria, avendo nel frattempo lasciato l'Italia per il Brasile, su consiglio del suo pro-tutore, l'allora giovane avvocato Cesare Previti, accettò una volta divenuta maggiorenne di vendere l'intera proprietà San Martino nel 1974 all'allora imprenditore edile Silvio Berlusconi (la villa, completa di pinacoteca, biblioteca di 10mila volumi - per curare i quali venne assunto come bibliotecario Marcello Dell'Utri - arredi e parco con scuderia in cui fu assunto come stalliere Vittorio Mangano, era all'epoca valutata circa 1.700 milioni di lire [2]) in cambio della cifra, molto inferiore alla valutazione, di 500 milioni di lire [3] in titoli azionari (di società all'epoca non quotate in borsa), pagamento dilazionato nel tempo. L'ereditiera non riuscì a monetizzare, se non con un accordo con gli stessi Previti e Berlusconi, che li riacquistarono per 250 milioni, ossia la metà di quanto avrebbero dovuto valere[4].

All'inizio degli anni ottanta la proprietà fu valutata garanzia sufficiente ad erogare un prestito di 7,3 miliardi di lire.[5]. Una sentenza del Tribunale di Roma, nel 2000, ha assolto gli autori del libro "Gli affari del presidente", che raccontava la storia della transazione[senza fonte].
-----------------------------------
Come si vede gli amici di merende sono sempre gli stessi!!!!
Ladri!!! Ladri!!! Ladri!!!!Ladri!!!!

oreste SP 14.02.10 11:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A SANCHO

Carissimo Sancho,
vorrei sapere della bellissima poesia che hai postato. Mi piacerebbe inserirla nel mio sito col nome dell'autore alla pagine "Le parole degli altri - poesia". E' possibile?
Se, causa impegni, non riuscirò a leggere qui la risposta puoi sempre contattarmi sul sito tramite mail.

Grazie di cuore.
Buona giornata.

Ermanno

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.02.10 11:38| 
 |
Rispondi al commento

ieri ho visitato una fiera eno-gastronomica...

un caleidoscopio di odori e sapori.....

ogni stand un prodotto tipico regionale....la porchetta di ariccia...il salame di norcia...la nduja calabrese....

vini eccezionali...i nobili astigiani...i delicati bianchi di jesi....etc..

arrivato nello stand della PADANIA...ho letto :

MOZZARELLA DI CAVALLO E DI TORO ..ma la cosa che mi ha coltito è stata la scritta :

"la mungitura è effettuata rigorosamente a mano dalle nostre esperte maestranze "

allontanandomi un pò perplesso ho pensato :
" adesso capisco perchè quando i leaders leghisti dicono cazzate...riscuotono tanto successo !"

pippo garibaldi 14.02.10 11:36| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono sempre stato piu che convinto che i veri mafiosi non stavano in Sicilia ma in qualche altra parte ,ROMA,MILANO? Non voglio dire che qui esistevano anime pie,ma sono ancor piu sicuro che quelli che ammazzavano giudici,poliziotti erano assassini manipolati dalle istituzioni,politici,servizi segreti e quant'altro.Noi,lo stiamo appurando ora,Qusto disgraziato popolo italiano non ha capito che se non li mandiamo a fangala noi questi delinquenti,con il voto,ma controllato a vista perche il nano essendo nato sporco farebbe sparire pure quelli a sfavore suo,ci divoreranno vivi,lo stanno gia facendo,senza pieta.Pietà che ci vorrebbe per esaminare la famiglia La Russa,un emerito testa di c...o fascista di m...a,diventato ministro per essere come il suo capobranco,non è Fini.

Danilo M., Trapani Commentatore certificato 14.02.10 11:31| 
 |
Rispondi al commento

Milano: tangenti, il sistema Pennisi
Indagini sui funzionari comunali
Nei conti del consigliere arrestato depositi in contanti per migliaia di euro

MILANO - Cinquemila euro, seimila, cinquemila ancora, poi altri quattromila e di nuovo altri seimila. E via così, di deposito in deposito. Sempre rigorosamente in contanti.

***

Certo che ve la passate bene li nel FAR WEST.
Ci vorrebbe di nuovo John Wayne nella parte dello sceriffo.
Lo sceriffo che avevamo s'è dato alle mozzarelle di "bufala".

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 14.02.10 11:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mio cugino che è di Roma e che ci vive, mi ha detto: non capisco il "rivoluzionario" di San Basilio(Roma)....molto tempo fa, scrisse che lui si considerava un ospite nel blog di Peppe er genovese, pertanto rispettava il padrone di casa con i suoi "scagnozzi" (lo staff). Adesso offende molto spesso, chiamando "grillini di merda", quelli che sul blog scrivono contro l'idv....quando si va ospiti in casa altrui, non si offendono gli altri coinvitati...perche' indirettamente, si offende anche il padrone di casa, o no?

Palambrogio Guanziroli, USMATE Commentatore certificato 14.02.10 11:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Povero Silvio!!! La magistratura lo sta circondando e lui cerca di
sfuggire e scivola come le anguille:non riescono a processarlo!!!
Hanno già inquisito e condannato i suoi amici più cari,i suoi parenti più
stretti,il fratello i figli,gli stanno facendo intorno terra bruciata!Ma quand'è che lo troveranno con le mani
sporche di marmellata!!!!
Quel giorno giuro che pago da bere a tutti!!

oreste SP 14.02.10 11:19| 
 |
Rispondi al commento

http://www.madredelleucaristia.it/ita/paceit.htm

Un messaggio di Dio mandato a tutti i Capi di Stato del mondo
Il 12 Febbraio 1998, Gesù ha detto: "...Soffro moltissimo, perchè l'uomo non si converte, ma Dio Padre ha deciso di dare un importante compito alla vostra sorella: dovrà scrivere una lettera a tutti i Capi di Stato del mondo...".
Due giorni dopo, la lettera, insieme ad un messaggio di Dio per la pace nel mondo, è stato recapitata tramite le ambasciate a Roma di circa 130 stati ed anche al Segretario Generale dell' O.N.U., Mr. Kofi Annan. La lettera e il messaggio di Dio sono riportati qui di seguito.

--------------------

Signor Presidente / Vostra Maestà,

il messaggio di Dio arriva a Lei tramite un’umile e semplice creatura: Marisa Rossi.
Dio le ha affidato il compito di scrivere a tutti i capi di stato / di governo del mondo, perché cessino di uccidere gli uomini e di fare la guerra.
Ascolti il suo cuore, lì sentirà la voce di Dio.
Le credenziali di Marisa sono: amore, preghiera, sofferenza e immolazione. Lei è una lampada che arde davanti a Dio e incessantemente intercede per ottenere il dono della pace.
Signor Presidente / Vostra Maestà, la pace nella sua Nazione e nel mondo dipende anche da Lei.
Distinti ossequi.

Don Claudio Gatti

Roma, 14 Febbraio 1998

-------------------------

Messaggio di Dio
Roma, 14 Febbraio 1998 - ore 14:00.

Caro Presidente / Caro Re / Cara Regina,
Tu sei un uomo creato da Dio e, se non credi in Lui, almeno ammetterai che sei stato creato da un Essere Superiore ad ogni creatura della Terra.
Io, Uomo Dio, che ho creato l’Universo, che ti amo e amo tutte le creature della Terra, ti prego: non uccidere il fratello, chiunque esso sia, qualsiasi nome abbia, a qualunque razza e religione appartenga, qualunque sia il colore della sua pelle.
Non uccidere, rispetta il V° Comandamento, impara ad amare e rispettare specialmente le donne, i bambini, i poveri, i malati.
L’uomo, creatura viven...........

paolo c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.02.10 11:12| 
 |
Rispondi al commento

http://www.corriere.it/notizie-ultima-ora/Cronache/Rifiuti-Carfagna-contestata-napoletano/14-02-2010/1-A_000082702.shtml
Rifiuti: Carfagna contestata nel napoletano
14 Febbraio 2010 10:43 CRONACHE
BOSCOREALE (Napoli) - "Addo' sta a munnezza corrono 'e zoccole", diceva lo striscione di una manifestazione di protesta contro il ministro Mara Carfagna ieri sera a Boscoreale, in provincia di Napoli. Centinaia di persone si sono radunate davanti al Comune della cittadina, in cui la Carfagna, che il Pdl ha candidato in Campania come capolista per le prossime regionali, partecipava a un'iniziativa elettorale. Il sit in era stato organizzato per dire no all'annunciata apertura nella zona di una seconda discarica. Il presidio e' stato caricato dagli agenti delle forze di polizia in tenuta antisommossa per permettere all'auto del ministro di lasciare il Municipio. (RCD)

Gennaro Giugliano, Napoli Commentatore certificato 14.02.10 11:11| 
 |
Rispondi al commento

A sancho 14, 07:29

Sancho, buona domenica anche a lei.
Orwell scrisse “La fattoria degli animali” nel 1946 perché si era ricreduto sul “comunismo” (si fa per dire… opportunistico errore universale quindi non soltanto orwelliano) della Russia sovietica e tre anni dopo “1984” (1949).
Non si dimentichi che 1984 fu una tetra visione del futuro influenzata fortemente proprio da “La fattoria degli animali”. Scrisse anche sulla depressione di una città industriale inglese e sulle possibili prospettive del socialismo in Inghilterra. Siamo noi che abbiamo dato troppa importanza ad Orwell anche se il… Grande Fratello di orwelliana memoria è presente ormai più ad occidente che ad oriente (luogo in cui, fortemente, è ancora sviluppato il capitalismo industriale).
Ancora un saluto

Plinio Il VECCHIO Commentatore certificato 14.02.10 11:11| 
 |
Rispondi al commento

Cercate le diferenze con i fascisti di verde di ns tempi, nipoti di questi altri.


Il 14 luglio 1938 il "Giornale d'Italia" pubblica un articolo anonimo dal titolo "Il Fascismo e i problemi della razza", che verrà poi conosciuto come "Il Manifesto degli scienziati razzisti", strutturato in dieci punti:
1. Le razze umane esistono;
2. Esistono grandi razze e piccole razze;
3. Il concetto di razza è puramente biologico;
4. La popolazione dell'Italia attuale è di origine ariana e la sua civiltà è ariana;
5. È una leggenda l'apporto di masse ingenti di uomini in tempi storici;
6. Esiste ormai una pura "razza italiana";
7. È tempo che gli italiani si proclamino francamente razzisti;
8. È necessario fare una netta distinzione tra i Mediterranei d'Europa da una parte, gli orientali e gli africani dall'altra;
9. Gli ebrei non appartengono alla razza italiana;
10. I caratteri fisici e psicologici degli italiani non devono essere alterati in nessun modo.


buon giorno blog e non dimenticate mai vs pasato di sotto missione a questi ciarlatani che dopo 60 anni stanno prendendo il sopravento.

fascisti eranno, fascisti rimangono e parlano di "onore" a cosa non lo ho capito ancora.

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.02.10 11:04| 
 |
Rispondi al commento

«Se il premier lo chiede farò le valigie»
Bertolaso al Sole24ore: pronto a lasciare subito l'incarico se Berlusconi lo riterrà opportuno.

MA CHE KAISER DICI?
Berlusconi NON E' IL TUO DATORE DI LAVORO!
DEVI ANDARE A CASA!!!!!
SI DANNO Dimissioni IRREVOCABILI QUANDO SI E' INCAPACI.
Hai già ammesso di avere sbagliato.
AVANTI UN'ALTRO!
Ma porca miseria...

http://www.corriere.it/cronache/10_febbraio_14/bertolaso-intervista-sole_8402ed1a-1945-11df-b019-00144f02aabe.shtml

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 14.02.10 11:02| 
 |
Rispondi al commento

Tinto Brass : “Mi candido a Milano contro la moratti e formigoni

"Sarà una festa! Porterò le mie attrici predilette, proietterò il mio ultimo cortometraggio, e finirà che canteremo tutti in coro "Fate più sesso, il sesso fa bene...", ovvero il gingle felliniano che farà da colonna sonora a tutta la mia campagna elettorale... Ho un manifesto che sfida la censura! Ci tappezzerò i muri di Milano, perchè è scoccata l'ora della nuda verità


Certo che se a Brass togliamo le parole scopare, cazzo e culo, rimane poco

e per colpa di 4 scemi dementi radicali se per caso verra' eletto, dovremo pagargli pure la pensione a sto nessuno

alba @ verde () Commentatore certificato 14.02.10 10:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

www.youtube.com/watch?v=umrKAZBAoas&feature=related

§fi gati 14.02.10 10:56| 
 |
Rispondi al commento

Il papa visita i disagiati della Caritas alla stazione Termini.

Per l'occasione indossava una tunica bianca di finissimo tessuto di lana firmata Prada, scarpe fatte fare su misura e croce d'oro di 2 kg. circa.

cettina d., isola Commentatore certificato 14.02.10 10:55| 
 |
Rispondi al commento

SEMPRE CRITICONI, DALLA MAFIA CI SI PENTE: LEGGETE COSA STA FACENDO QUEL POVER'UOMO DI TOTò CUFFARO: "La notizia è di questi giorni, Cuffaro Totò, governatore della Sicilia, ha intrapreso insieme ad alcuni colleghi dell’ARS il ”CAMMINO DI SANTIAGO” , percorso che i pellegrini fin dal Medioevo intraprendono, attraverso la Francia e la Spagna, per giungere al santuario di Santiago di Compostela, presso cui vi si trova la tomba di San Giacomo apostolo."

LA FOTO è STRAORDINARIA, DA NON PERDERE: http://www.fascioemartello.it/il-cammino-di-cuffaro/

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.02.10 10:53| 
 |
Rispondi al commento

'Affanculo tutti i potenti che ci hanno rovinato la vita. I berlusconi arroganti, sprezzanti, mafiosi e Anticristi... Crepino strozzati dalla loro merda.
Per oggi...

Buon S. Valentino. Un caro augurio a tutti gli innamorati.
Auguro loro almeno un amore non precario.

"Verrà un giorno ì, l'era anche dei cani in chiesa..."

Buona poesia.
Nel mio sito ce ne sono altre.

CANTO D'AMORE INDIANO

Grande notte

l'uomo che amo mi ha guardata,

ed io mi sento bene.

Con occhi di sole mi ha guardata.

Aveva mani grandi

e tremavano,

anche il suo cuore

grande

l'ho sentito che tremava.

Terrò aperto l'ingresso alla tenda

e con le stelle farò

una rete di luce...

Terrò aperto l'ingresso alla tenda

così da catturare il sogno.

Notte,

il mio cuore è felice

e lei mi ha sorriso.

Come in un profumo di stelle,

come in un canto di lillà.

Acchiapperò il sogno

prima che il giorno rinasca,

così da coglierlo a volo...

Prima che il sole sorga,

a illuminarci le ombre.

(Ottobre - 1995)


e.b

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.02.10 10:48| 
 |
Rispondi al commento

de corato : scene da far west, troppi immigrati

de cora'.. vaglielo a dire al tuo capo fini, ricordagli anche degli .. stronzi.. , della cittadinanza per tutti a gratis.

e che fini vada dai proprietari delle macchine sfasciate a dir loro che i migrantes sono un'opportunita per l'italia,

alba @ verde () Commentatore certificato 14.02.10 10:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Albaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!
Quand'è che tramonti???????????
Hai già rotto i c....i!!!!!!!!!!!!!

oreste SP 14.02.10 10:38| 
 |
Rispondi al commento

De Corato: «Siamo al Far-West
Gli immigrati a Milano sono troppi»


la risposta di quei farabutti incapaci ladri ideologizzati di sinistra:

«Sono 15 anni che De Corato e la destra governano la città di Milano - afferma Penati - e l'unica cosa che ha da dire, di fronte ai tragici fatti accaduti oggi in Via Padova, è che Milano è il Far West e che le risse sono all'ordine del giorno».

sti delinquentio rossi in mix con magistrati rossi e sudisti han tifato per anni per difendere sti barbari e con lavoglia di importarne sempre piu'!!! queste son le semplici conseguenze di quel buonismo rosso idiota e nullafacente da 4 soldi

alba @ verde () Commentatore certificato 14.02.10 10:36| 
 |
Rispondi al commento


ho voglia di perdonare,
di perdonare i politici corrotti, delinquenti, mafiosi, camorristi,
perdono anche chi elimina questi politici e gli altri collaborazionisti.
io vi perdono, no al giustizialismo.
dalema è un prescritto per tangenti INDAGATO DALLA FORLEO, berluscpork è prescritto per un sacco di cose,cuffaro,carra,cappezzone,e altri sono pregiudicati, i politici rubano corrompono ricevono tangenti, fanno uccidere i poliziotti e i carabinieri onesti,hanno aiutato la mafia ad uccidere Falcone e Borsellino, opprimono.
Ma gliele perdoniamo tutte queste brutte cose e quando sarà, gli perdoneremo sicuramente anche tortura e omicidi, perchè siamo troppo buoni, "NOI".
NOI PERDONEREMO ANCHE CHI LI UCCIDE. “SICURAMENTE”.ù
IO TARTAGLIA LO HO PERDONATO.

aldo casula, cagliari Commentatore certificato 14.02.10 10:21| 
 |
Rispondi al commento

Per me le persone hanno un nome e un cognome . Finchè gli amministratori di c-sinistra si dimettono quando vengo presi con le mani nel sacco ( del turco)o hanno fatto qualche porcheria , la cosa mi sta bene .Invece quando una merda come Storace si nasconde dietro la semi immunità del tribunale dei ministri, per non pagare le sue vergogne di ladro e di dissipatore la cosa non mi garba . Come non mi piace il comportamento di quel farabutto del Sindaco del Cesso ,Toso , che ha fatto promovere la moglie ignorante come la merda , al ruolo di dirigente senza averne i titoli . A differenza del sindaco di Bologna, che, invece, ha fatto le valigie.
Questo per me è un metro di misura sufficiente per valutare chi è un letamaio come Bertolaso e chi una fogna come Papi.

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 14.02.10 10:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi non ci sono, tra un po' vado via e, allora, in occasione di san valentino vorrei porgere alle donne del blog che non ho mai visto e che non mi hanno mai visto una piccola poesiola:


Come mare col mare

Con altri occhi confonderai
i miei occhi,
come acqua con l'acqua e
mare col mare.
La mia voce confonderai e
le mie parole
con l'ombra dei passi
nei vicoli accesi
dagli aquiloni di passaggio.
Con altri volti confonderai
il mio volto,
come acqua con l'acqua e
mare col mare, e
nulla di vero tratterrai di me,
se non l'eco sbiadita di un cielo
mai nato.

sancho . Commentatore certificato 14.02.10 10:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MIA SUOCERA CHE LAVORA PER LA PROTEZIONE CIVILE QUANDO HA SAPUTO CHE VOGLIONO TRASFORMARLA IN UNA S.P.A , MI HA DETTO:CHISSA' CHE INTRUGLI STRANI HANNO COMBINATO!
DETTO, FATTO!

GABRIELE TINELLI (), carrara Commentatore certificato 14.02.10 10:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siccome il mediatore non aveva liquidità a dovuto chiedere un prestito di 100 mila euro a usurai campani della camorra, che indietro ne hanno voluti 140 mila. Oltre a un ingresso nel sistema “Balducci”. Scrivono i magistrati a proposito di quanto avvenuto proprio nei mesi finali del secondo governo Prodi: «È dunque emerso l’interessamento anche di soggetti legati alla malavita organizzata di stampo mafioso che controllano cordate di imprese interessate al banchetto costituito dagli ultramilionari appalti sopra citati».

Bannatus Sum 14.02.10 10:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Su proposta per altro di Di Pietro Balducci diventa prima direttore generale della Difesa del suolo al ministero dei Lavori pubblici, e poi presidente della V sezione del Consiglio superiore dei lavori pubblici. L’anno dopo il ministero gli affida la responsabilità delle zone terremotate dell’Umbria e delle Marche. Nel 1998 viene nominato sempre dal governo dell’Ulivo provveditore delle opere pubbliche del Lazio e poi dell’Umbria. Con questo incarico Balducci affiancherà il sindaco di Roma Rutelli nei grandi lavori per il Giubileo: un rapporto solidissimo, che vedrà scendere in campo il primo cittadino della capitale a difendere Balducci dagli attacchi degli ambientalisti. E che culminerà nel trionfo (estate 2000) della gestione della giornata mondiale della gioventù con papa Giovanni Paolo II alle porte di Roma.

Da lì in poi ai vertici dei lavori pubblici attraverserà gli anni del governo Berlusconi che proprio alla fine, nel gennaio 2006, lo nominerà commissario per i mondiali di nuoto a Roma. Ma è di nuovo grazie a Prodi che Balducci farà il salto di qualità, nel 2007, diventando il dominus degli appalti di tutti i grandi eventi (mondiali di nuoto, 150 unità di Italia e G8 a La Maddalena), portandosi con sé come attuatore degli appalti (altro decreto firmato da Prodi) proprio quel De Santis che oggi l’ha seguito in carcere.
Un potere immenso, quello raggiunto nell’autunno 2007 e che secondo i magistrati ha avuto aspetti ancora più inquietanti: una mediazione alla vigilia di Natale fra un’impresa fiorentina, la Baldassini Tognozzi Pontello spa, desiderosa di entrare nel giro di grandi appalti, e la cricca Balducci. La compie Francesco Maria de Vita Piscitelli, che sostiene nelle intercettazioni di avere dovuto oliare «i funzionari di via della Ferratella», struttura della presidenza del Consiglio dei ministri (allora c’era Prodi) decisiva per quegli appalti.

CONTINUA

Bannatus Sum 14.02.10 10:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In quella telefonata, avvenuta ala fine della campagna elettorale 2008, i due architetti solidarizzano, dicendosi l’un l’altro che tanto i progetti tecnici da loro elaborati erano contati un fico secco, visto che l’appalto veniva assegnato per altre logiche e in commissione aggiudicante manco si erano preoccupati di salvare la forma inserendo un tecnico del settore. I due si dicono che all’interno del ministero ancora guidato da Antonio Di Pietro c’è un sistema scandaloso di gestione degli appalti: «Non è limpido… non è limpido… c’è un sistema dentro il Ministero dei Lavori pubblici che sfiora lo scandalo». Casamonti spiega che il ricorso al Tar è solo strumentale, serve all’impresa che lo ha fatto per avere qualcosa in cambio. E ci azzecca, perché Balducci e la sua “cricca” (Fabio De Santis, Mauro della Giovampaola) ricompenserà Carducci inserendolo insieme a Diego Anemone negli appalti più rilevanti per il G8 a La Maddalena.

In carriera

Fin qui l’inchiesta che poi prosegue raccontando per intercettazioni e prove documentali come Balducci e i suoi pilotino la danza degli appalti per i grandi eventi in barba a Guido Bertolaso, ma favorendo imprese amiche in cambio di favori e utilità personali (auto, ville, viaggi, prostitute e forse anche soldi). Ma i magistrati non spiegano perché in un solo caso la “cricca” si piega non a favori personali, ma alle richieste politiche di un partito, il Pd.
E qui la risposta più che le intercettazioni, la fornisce la biografia. Perché dopo avere ricoperto incarichi locali anche di prestigio (il più importante a Siena, comune rosso per eccellenza), l’imperatore dei lavori pubblici è proprio con il genitore del Pd, e cioè l’Ulivo che inizia a fare carriera. Il gran salto avviene nel 1996, con l’arrivo di Romano Prodi alla presidenza del Consiglio dei ministri.

CONTINUA

Bannatus Sum 14.02.10 10:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bisogna avere il pelo sullo stomaco per credere a quello che raglia quella fogna bertolasiana di uno Zaia che preferisce l' inocuo nucleare agli Ogm . Un replicante con la testa vuota . Una caricatura da sagre del peporone . Incapace di svolgere qualsiasi tematica . Un illutratore dell' incosistenza . Capace soltanto di minacciare i padellati se non sostengono la sua vacuità e la sua vanità incosistente.

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 14.02.10 10:02| 
 |
Rispondi al commento

Cerasi non è un imprenditore qualsiasi a Roma. Non solo perché ricopre la carica di vicepresidente dell’Associazione, ma perché per anni è stato notoriamente l’imprenditore più amato e coccolato da Walter Veltroni, sindaco di Roma e poi primo segretario del Pd. Non c’è stata una cena elettorale in cui non sia mancato l’apporto di Emiliano o del padre Claudio. Ma non è stata solo questione di finanziamenti (quelli erano stati dati in passato anche a Francesco Rutelli sindaco).

Per i Cerasi si trattava proprio di una passione. Tanto che papà Claudio fece pure outing con il Corriere della Sera durante la campagna elettorale del 2006: «Io mi sento più vicino a Veltroni». Gli altri costruttori sorrisero con un pizzico di sarcasmo: «E ci mancherebbe, con quel che gli ha dato!». Palaexpo, auditorium parco della Musica, costruzione del nuovo museo d’arte del 21° secolo, il Maxxi, parcheggio del Pincio (appalto poi revocato da Gianni Alemanno), non c’è stata grande opera della capitale che non abbia visto trionfare l’impresa dei Cerasi durante i lunghi anni di Veltroni sindaco. Un rapporto solidissimo, giunto al culmine alla fine del 2007 quando il sindaco di Roma fra i suoi ultimi atti riuscì a imporre un proprio candidato per la prestigiosa poltrona della nuova Fiera di Roma: Ottavia Zanzi, gentile consorte di Emiliano Cerasi. Una coppia simbolo del nuovo partito della sinistra: lui più vicino all’anima Ds, lei a quella della Margherita. Ci furono polemiche, Veltroni mise cappello sulla nomina e le troncò così: «È una donna, ed è brava, e quasi sempre le due cose sono sinonimo».
Storia, quella dell’appalto pilotato da Balducci ai Cerasi, quasi dimenticata nell’ordinanza di queste ore. Eppure è proprio dal fatto che la “cricca” Balducci deve piegarsi a qualcuno più forte che parte l’inchiesta di Firenze.

CONTINUA

Bannatus Sum 14.02.10 10:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL PD, DI PIETRO E PRODI: UNA CRICCA CON BALDUCCI?

C’è un solo imprenditore che è stato più forte di quella che i magistrati fiorentini chiamano talvolta la “banda”, altre volte la “cricca” di Angelo Balducci, l’imperatore dei lavori pubblici italiani. Questo imprenditore si chiama Emiliano Cerasi, e insieme al padre Claudio guida la Sac, società di costruzioni romana. Ai Cerasi, o meglio al Pd che li sponsorizzava, è stato costretto ad arrendersi persino uno che faceva il bello e il cattivo tempo in ogni appalto come Balducci.
Lo racconta l’ordinanza da cui parte l’indagine anche su Guido Bertolaso, a pagina 63. Siamo nel 2007, e si sta assegnando uno dei grandi appalti per le celebrazioni dei 150 anni dell’Unità di Italia, quello per la realizzazione a Firenze del nuovo teatro della musica.
Vale 80 milioni di euro, è il boccone più grosso di tutta la partita (al secondo posto la città della scienza di Roma: 32,7 milioni). Romano Prodi ha appena messo Balducci a capo di tutti gli appalti per i grandi eventi. Il funzionario pubblico, o- come dicono i magistrati- il capo della banda, ha già deciso a chi assegnare quel boccone così appetitoso: a Valerio Carducci, un fiorentino (nato a Bagno a Ripoli) titolare della Giafi costruzioni, da tempo ben introdotto con la Margherita, e soprattutto disposto a una certa riconoscenza nei confronti di Balducci, che conosce da anni.
Secondo i magistrati quel teatro era stato «illecitamente promesso» proprio a lui. Ma, dice l’ordinanza, «secondo quanto emerso dai dialoghi intercettati», alla fine è arrivata la sorpresa: Carducci a bocca asciutta, l’appalto da 80 milioni finisce a Emiliano Cerasi che «aveva pure goduto di illecite pressioni politiche in favore della sua impresa».

CONTINUA

Bannatus Sum 14.02.10 10:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


A TONINO CHE SE NE FREGA TANTO LUI HA IL PD...
Salvatore Borsellino:non accetterò più che le bandiere dell'IDV si mescolino al simbolo delle Agende Rosse.
Commento di Salvatore Borsellino nel profilo di Gioacchino Genchi due...

Caro Gioacchino, te lo ho già detto a voce e te lo confermo pubblicamente. Condivido la tua decisione che conferma ancora una volta la tua rettitudine e la tua coerenza, sono anche io profondamente deluso e mi confermo ancora di più nella decisione che avevo già preso di separare nettamente l'immagine del Movimento delle Agende Rosse da quella dell'IDV. A Vasto avevo ad alta voce richiesto di far diventare l'IDV il partito della gente onesta, di chi ricerca, come noi la Verità e la Giustizia. Ritengo che la base di quel partito abbia gli stessi nostri ideali e le stesse nostre aspirazioni, ma le assicurazioni che mi sono state fatte in quell'occasione ed alle quali avevo dato credito senza però firmare alcuna cambiale in bianco, sono state disattese. Di Pietro non ha saputo rinunciare ai voti clientelari, non ha capito che perdendo qualche migliaio di voti buoni per ogni stagione e per ogni bandiera avrebbe guadagnato molti più voti di giovani che per la Verità e per la Giustizia saranno sempre pronti a combattere. Continuerò a sostenere persone come Benny Calasanzio, Giulio Cavalli, Emiliano Morrone, Sonia Alfano, Luigi De Magistri, tutte quelle persone che, continuo a credere, potrebbero fare diventare l'IDV quello che non ha avuto il coraggio di diventare. Invece dei passi avanti che mi attendevo sono stati fatti dei passi indietro ma non accetterò più che le bandiere dell'IDV si mescolino al simbolo delle Agende Rosse.

Armando Di Napoli, arzano Commentatore certificato 14.02.10 09:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nessuno parla più delle oltre 630.000 auto blu a disposizione dei nostri maledetti feudatari, vassalli, valvassori, valvassini.....

Qualcuno sa quantificare in euro questa spesa?
Quanti sono gli autisti, per quante ore /die?

Non basterebbe por fine a questo scandalo per dare la benzina alle forze dell'ordine, la carta da fotocopie ai tribunali, la carta igienica alle scuole?

Perché dobbiamo ancora tollerare questi sperperi scandalosi che aumentano di anno in anno?

Giuseppe Flavio, vicenza Commentatore certificato 14.02.10 09:53| 
 |
Rispondi al commento

Silvano Dalla Libera, agricoltore di Vivaro dopo tre anni di cause giudiziarie ha vinto al Consiglio di Stato e attende che entro 90 giorni il ministro delle Politiche agricole lo autorizzi a seminare mais geneticamente modificato. Luca Zaia, nemico giurato degli Ogm, ha annunciato che ricorrerà in tutte le sedi contro la sentenza.


alba @ verde () Commentatore certificato 14.02.10 09:47| 
 |
Rispondi al commento

L'UNIONE FA LA FORZA!
Non disuniamoci,che siamo pochi!
Mandiamo a casa questi ladroni!
Non vi fanno ancora abbastanza schifo?
Cosa devono fare piu' di questo!
Esercitate il vostro diritto al voto!
E VOTATE BENE,CAZZO!

sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 14.02.10 09:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi son svegliato, ho aperto le persiane ed ho visto che c'è nuvoloso.
pazienza, starò a casa al calduccio!

quindi mi sento un poco più buono di ieri.

e allora invece che augurargli il trapasso a miglior vita, oggi, ai politici, tutti i politici, gli auguro solo di andare affanculo!

BUONGIORNO, SPERO, SBULLONATO POPOLO!

Mauro Medeot ( mandi) Commentatore certificato 14.02.10 09:43| 
 |
Rispondi al commento

E' stato Storace il Merdoso quello che ha rovinato la Sanità laziale . Pluriinquisito e ladro . Una fogna degna di Silvio Bertolaso .

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 14.02.10 09:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mentre si perde tempo a criticare chi le mafie le combatte duramente come Maroni, si dovrebbe parlare di come liberare l'Italia dai barbari.

Bisogna espellere senza nessuna procedura, ma solo con un aereo immediato, tutti gli stranieri sprovvisti di permesso di soggiorno.
Senza nessuna sosta nei centri di identificazione.
Basta la nazionalita' e li' li dobbiamo portare.

Se ne andrebbero qualche centinaia di migliaia di venditori di droga, sfruttatori di prostitute, ladri, assassini, e quant'altro.

Gia' abbiamo i nostri malfattori da combattere. Non abbiamo bisogno di altri.

Se uno straniero lavora puo' permettersi come un italiano che lavora una vita decente.

Quindi si eliminerebbero tutte le casbe che stanno nascendo nelle nistre citta'

Non dobbiamo piu' discutere in Parlamento con i Ferrero e i buonisti sinistroidi nullafacenti.

Decreto legge e si parte subito.

Nessun giudice o tribunale a convalidare l'espulsione.

Ci converrebbe farlo anche se ad ognuno regalissimo 10 mila euro per iniziare a vivere nel loro paese.

Facendo un calcolo risparmieremmo miliardi di euro.

Basta ascoltare i nullafacenti buonisti della sinistra, centri sociali, e altre cazzate varie che stanno distruggendo l'Italia.

Se facciamo un referendum quelli che sono d'accordo supererebbero l'80%.

Nessuno si lamenta degli stranieri che hanno un lavoro e non delinquono, a parte chi massacra figlie per ragioni religiose e sfrutta le donne come esseri inferiori.

Questo dobbiamo fare.

Un cittadino 14.02.10 09:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dopo cinque anni di giunta Marrazzo la perdita nella sanità laziale nel 2006 è stata di due miliardi di euro, di 1,6 miliardi nel 2007, di 1,7 nel 2008. Nel 2009 sarà qualcosa in meno, ma questo è l’ordine delle cifre. In base al piano di rientro concordato a suo tempo con Prodi a Palazzo Chigi nel 2006 la Regione nel 2008 avrebbe dovuto raggiungere il pareggio tra costi e entrate. Niente di tutto ciò. La guerra di Piero al debito sanitario si è rivelata una disfatta


e le cicale romane pensano al porto, ai festival del cinema, a farsi l'autodromo..

alba @ verde () Commentatore certificato 14.02.10 09:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DEMOCRAZIA E SPECULAZIONE .

Il discorso sul costo della politica è vecchio come la democrazia ateniese . Motivo del contendere è sempre ,tra conservatori e popolari , il theoricòn , la cassa che provvedeva al mantenimento dei poveri , dei disoccupati , degli inabili al lavoro . Eubolo ,allievo di Senofonte , si era accorto che non era tanto lo stato sociale quello che impoveriva le casse dell’erario , ma le spese di guerra . Arrivando alla conclusione che una pace armata fosse preferibile alla guerra aperta . Quest’ultima motivo di sperperi e di rilassamento dei controlli . Contesto in cui gli speculatori e i politici disonesti potevano fare affari d’oro , usando la necessità e l’urgenza come paravento al malaffare . Una politica che Eubolo portò avanti per un decennio interpretando correttamente l’opinione prevalente dei suoi concittadini . Poi arrivò Filippo il Macedone al quale questa pax sociale preferiva la grandeur delle grandi conquiste e delle grandi razzie . Questo per dire che una buona amministrazione può essere foriera di benefici condivisi , mentre le lotte sociali e le guerre arricchiscono i pochi ,mentre impoveriscono i molti.

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 14.02.10 09:38| 
 |
Rispondi al commento

ho voglia di perdonare,
di perdonare i politici corrotti, delinquenti, mafiosi, camorristi,
perdono anche chi elimina questi politici e gli altri collaborazionisti.
io vi perdono, no al giustizialismo.

aldo casula, cagliari Commentatore certificato 14.02.10 09:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BOCCHINO s'è tagliato il parucchino come gli ha consigliato BERLUSCONI...BERTOLASO ha detto:mi dimetterò solo se BERLUSCONI me l'ordina..non ho mai scopato FRANCESCA...però le ditte nominate per il terremoto dell'abruzzo o per i lavori della MADDALENA...hanno gonfiato i conti dei lavori del 50%fottendosi tutti noi italiani chissà chi li ha nominati???

Armando Di Napoli, arzano Commentatore certificato 14.02.10 09:35| 
 |
Rispondi al commento

l' italiota merita tutto ciò che ha ed avrà.

lions bull (liosbull), milan Commentatore certificato 14.02.10 09:34| 
 |
Rispondi al commento

I politici Mangiano spigola a 4 euro, hanno L'auto gratis, non pagano autostrade, benzina, treni, stadi, teatri, cinema, palestre, adsl, energia elettrica, gas, beauty farm, terme, abbonamento rai, multe, e nonostante tutti questi bei privilegi, rubano corrompono ricevono tangenti, fanno uccidere i poliziotti e i carabinieri onesti,hanno aiutato la mafia ad uccidere falcone e borsellino, opprimono.
Ma gliele perdoniamo tutte queste brutte cose e quando sarà, gli perdoneremo sicuramente anche tortura e omicidi, perchè siamo troppo buoni, "NOI". NOI PERDONEREMO ANCHE CHI LI UCCIDE. “SICURAMENTE”. Tartaglia io ti perdono.

aldo casula, cagliari Commentatore certificato 14.02.10 09:33| 
 |
Rispondi al commento

A proposito delle 10 domande del giornale inglese al PD...
Dice bene Harry Haller che solo quella sul conflitto d'interesse (trascurato è una domanda).

Quando un popolo è dominato da 15 anni di "amici, grandi fratelli, isole dei famosi, giochi a premio e calcio;
quando una classe politica ha distrutto i valori intimi dell'uomo (spesso coll'aiuto della chiesa);
quando chi dovrebbe dare l'esempio di senso civico, di bene comune ostenta l'accumulo di risorse del paese a proprio esclusivo vantaggio; quando i media hanno convinto una massa di beoti che il consenso delle masse deve vincere sulle leggi...

come si può non pensare che una rivolta non sia una necessità storica?

Quando tutto ciò si ripete per decenni

Giuseppe Flavio, vicenza Commentatore certificato 14.02.10 09:28| 
 |
Rispondi al commento

What Happen IF..
+-+-+-+-+-+-+-+-+
..Non Mala IDEA
occuparsi Seulement di
Alcunché di NonPoLiTiCo*.
Bye, Sergio Conegliano
''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''
*
alla luce che per tutta le
congerie di PoTeRi
[più o meno “a inconsuete convergenze”]
oggi come oggi GhéNientDaFà
…..........................................
ed è superfluo impegnarsi in
“Della Mancia nesche”
[martirizzanti]
CiVilTeNzOnIiI.!.!.!”
http://sites.google.com/site/tecnologiacultura#http://www.youtube.com/user/sc1942

Sergio Conegliano 14.02.10 09:20| 
 |
Rispondi al commento

Il partito dell'Amore augura a tutti gli innamorati:
BUON SAN VALENTINO!
Un giorno,quando avremo eliminato tutti i comunisti,tutti i magistrati,tutti i giudici,tutti i vari Santoro,Di Pietro ecc....
...
L'AMORE TRIONFERA' IN TUTTA LA PENISOLA,E IL NOSTRO AMATO PREMIER SI INTRATTERRA'CON LE VOSTRE MADRI E LE VOSTRE SORELLE,PER ESPANDERE IL SUO AMORE ANCHE A LORO!(con l'aiuto di Guido,naturalmente)

Ah,l'amore!

sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 14.02.10 09:19| 
 |
Rispondi al commento

«Le ideologie sono ormai superate. Destra e sinistra, tutti assieme, almeno per un anno prendiamoci una pausa. Non leggiamo più per un po' Camilleri, Tomasi di Lampedusa o Sciascia perchè sono una sorta di '"sfiga" nei confronti della Sicilia. Ci vuole ottimismo». L'ha detto a Siracusa l'assessore regionale alla Fornazione, Mario Centorrino, economista e professore dell'università di Messina.
La mafia rtingrazia .

cesare beccaria Commentatore certificato 14.02.10 09:15| 
 |
Rispondi al commento

Ogni giorno, ignorata dai media, prosegue la tenace lotta in ValSusa dei popolo No Tav
Su questa lotta è nata una canzone di protesta, guardatela e sentitela nel video bellissimo di Guido Pent

http://www.youtube.com/watch?v=cI-XuC6d7LQ

viviana v., Bologna Commentatore certificato 14.02.10 09:14| 
 |
Rispondi al commento

Un invito alle belle ragazze di questo blog ,
inviate una vostra foto che ritrae soltanto il viso al nostro capo del governo con la scritta
" tu sei la nostra disgrazia e noi desideriamo soltanto che tu ti faccia processare ".
L'indirizzo Governo,it

cesare beccaria Commentatore certificato 14.02.10 09:11| 
 |
Rispondi al commento

se si ascolta, si conosce il passato e si fa conoscere alle generazioni seguenti (LA MEMORIA)su cosa siamo cresciuti, il bello e il brutto, ognuno è capace di CAPIRE intuire e COLLEGARE fatti e persone, senza doverci ritrovare a questi giorni in mano a persone che gestiscono un potere umano e ideologico che usurpa ogni decenza di rispettto a valori e sociali, di sentimenti ed individualità personale che permettano una convivenza collettiva nella compatibilità di pensieri diversi, ma confrontabili.
E' PALESE CHE LA MAFIA SIA ORMAI NELLE ISTITUZIONI E SIA STATA ANCHE FONTE DI COLLABORAZIONE A CERTI VERTICI CHE HANNO IMPEDITO RISPOSTE , SI PERCEPISCE SE SI CONOSCE LA VITA ED IL GENERE UMANO.
ad un certo punto CHIUNQUE puà intuire "che qualcosa non torna" e questa consapevolezza permette di saper e voler valutare le informazioni che ci danno e che sappiamo ascoltare e trovare e questo basterebbe a CAMBIARE CHI CI GESTISCE GOVERNANDO E INFORMANDO E RITROVARE LA FORZA DELLA PIAZZA COME VOCE DI DISSENSO. NOI SIAMO COLORO CHE PERMETTIAMO CI FACCIANO QUELLO CHE STIAMO VIVENDO, IL SILENZIO DIVENTA ASSENSO E PLAUSO. IL VOTO E' LA NOSTRA VOCE E NON L ASTENSIONE, PARTECIPARE E' UN PRIVILEGIO DI PERSONA LIBERA CHE HANNO FATTO PERDERE NEGLI ANNI CON L ILLUSIONE DI POTER VIVERE NEL BENESSERE E NESSUNO VUOLE PRIVARSI DEL L ARREDO NUOVO, DELL AUTO NUOVA O DI OGNI ACCESSORIO SPESSO INUTILE, CHE ENTRA IN CASA, NELLA PROPRIA ABITUDINE DI VITA. QUESTO RENDE EGOISTI DEL PROPRIO PICCOLO MONDO PRIVATO E IMOVERISCE IL SENSO COMUNE DI UNIONE E VOCE CHE FAREBBE LA DIFFERENZA, MA SI E' INSEDIATO IL SEME DEL DIVERSO DA ME E COSI' NON RICONOSCIAMO PIU' LA VERITA' ANCHE QUANDO E' COSI' EVIDENTE E CON TONI COSì ALTI . SVEGLIAMOCI PARLIAMO PENSIAMO E VIVIAMO FINALMENTE!! BASTA SUBIRE LEGGI E PERSONE CHE CI CONDUCONO ALLO SFACELO . PARLATE ALE NUOVE GENERAZIONI, OO SAREMO PERDUTI NEL PIù BUIO MEDIO EVO!!

elena Riga 14.02.10 09:04| 
 |
Rispondi al commento

"LO STATO SIAMO NOI": E' SOLO UNA "BALLA" MADORNALE!!!!
SI INCOMINCIANO A SCOPRIRE LE CARTE, QUELLE VERE: INCOMINCIAMO A RENDERCI CONTO, SE CE NE FOSSE STATO BISOGNO, CHE LE "MAFIE" E LO STATO NON SONO DUE "POTERI", QUELLO "LEGALE" E QUELLO "FUORILEGGE", MA LA PRIMA HA "INFILTRATO" E CONDIZIONA IL SECONDO, ASSOGGETTANDOLO, SPESSO, AI SUOI INTERESSI !! CERTI FINTI POLITIC..ant..I, NON SONO ALTRO CHE ELEMENTI DELLE "MAFIE", PIAZZATI IN PARLAMENTO, PER ESERCITARE TALE CONDIZIONAMENTO: ALLA LUCE DI QUESTA GRAVE SITUAZIONE, BEN SI COMPRENDONO CERTI PROVVEDIMENTI LEGISLATIVI, QUALI LEGGI AD PERSONAS, BLOCCO DELLE INTERCETTAZIONI, SCUDO FISCALE,PRIVATIZZAZIONI VARIE( PROTEZIONE CIVILE, ULTIMA), TAGLIO DEI TEMPI PROCESSUALI, GARANTISMO GENERALIZZATO DI OGNI AZIONE DELITTUOSA E CHI PIU' NE HA PIU' NE METTA!!!

nicola Conocchiella 14.02.10 08:58| 
 |
Rispondi al commento

Due soli partiti, sistema presidenziale americano, giudici indipendenti con proibizione di fare politica, interviste, apparire in televisione, fare commenti.

Pubblico accusatore che non abbia nulla a che vedere con i giudici e che rappresenti lo Stato nei processi curando l'accusa.

Indagini fatte solo dalle forze dell'ordine in contatto diretto con i giudici per le dovute autorizzazioni.

Leggi regionali valide solo nella regione che le ha emesse.
Leggi federali che sovrastano le leggi regionali.

Un cittadino 14.02.10 08:47| 
 |
Rispondi al commento

E tu continua a sostenere persone indagate!
Tu essendo così bravo sostieni persone mafiose.
Buon per te se questo paese è alla deriva.

Sergio . Commentatore certificato 14.02.10 08:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PER CHIUDERE ...PROBLEMA DI INQUISITI E INDAGATI

1° caso - eccesso di legittima difesa -
sparare ad una banda di delinquenti che tenta di penetrare in casa per rubare e sturprare con esito
mortale.

2° caso- aggressione con violazione di domicilio -
essere uno o più componenti della banda che tenta
l'assalto e non crepare.

in entrambi i casi gli imputati vengono perseguiti
per legge.

IL PRIMO CASO RIGUARDA I DE LUCA, I DEL BONO, I MARRAZZO ...

IL SECONDO CASO RIGUARDA I BERLUSCONI , I DELL'UTRI , I CUFFARO ...

ai fini POLITICI sarebbero PARI sulla bilancia
delle preferenze ?

fatevi un esame di coscienza , se non l'avete persa !!

hasta - notte stolti !
MagicLenin RedArmy ( ★°★°★°★°★) 14*02*10 01*42

_______________________________________


Io l'esame di coscenza me lo sono fatto da un bel po.
Io Di Pietro non lo voterò mai finchè appoggerà gente come i "De Luca".....
Sei anche un COGLIONE a difenderlo.
Vai affanculo.

Sergio . Commentatore certificato 14.02.10 08:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la nuova generazione di leghisti è più ignorante di quella precedente
hanno domandato ad RENZO BOSSI detto la TROTA chi è l'autore di VA PENSIERO...risposta GERONZI la scritta per la pubblicità di MEDIOBANCA O CHEBANCA...allora l'intervistatore incuriosito dinanzi a tanta ignoranza gli ha fatto un'altra domanda: CHI ERA GIUSEPPE VERDI?RISPOSTA DI RENZO BOSSI: un fotomodello famoso che fa calendari e talmente che era famoso ha fatto pure la pubblicità della banconota di millelire...LEGHISTI INVERTITE NELLA BANCA DEL SEME solo così in futuro potrete avere dei risultati...

Armando Di Napoli, arzano Commentatore certificato 14.02.10 08:26| 
 |
Rispondi al commento

Non c'è più NULLA DA FARE ! siamo alla FUNE dell'Italia |

graziella iaccarino-idelson 14.02.10 08:21| 
 |
Rispondi al commento

I leghisti vorrebero cacciarli casa per casa!

I leghisti amano la guerra dei poveri e contro i poveri! E' da tempo che l'hanno apertamente dichiarata e fomentata! Chi ama la guerra si illude che consista nel fatto di eliminare i "nemici", ma rimane sorpreso quando anch'egli ne rimane vittima. La guerra è la guerra! E, allora, sarà per una guerra voluta da loro, che,prima o poi, andranno casa per casa a rompere il culo ai leghisti!

sancho . Commentatore certificato 14.02.10 08:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I magistrati di Palermo dovrebbero sentire anche Bossi e i giornalisti della Padania come testimoni informati dei fatti visto che nel 1996 dicevano di sapere che Berlusconi era colluso con la Mafia....avranno avuto delle fonti per fare simili affermazioni! Hanno chiamato Beppe per la Parmalat........

mauro lancioni, genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.02.10 08:12| 
 |
Rispondi al commento

Vignette su "Il Fatto" di oggi.

"-Vogliono estendere il legittimo impedimento a tutti i ministri.
-L'avevano detto che facevano la banda larga".

"-Bertolaso indagato.
-Adesso si che è pronto per fare il ministro"

Circa il tema di oggi:
con il "processo breve" tutte queste cose non sarebbero mai emerse. E' quello che vogliono! coprire, coprire, coprire..
Potrebbe, questo, costituire il nuovo SLOGAN che indentifica l'Italia nel consesso internazionale:

"ITALIA PAESE A COPERTURA TOTALE.
Non abbiamo bisogno di nuove fonti energetiche, DA NOI TUTTO DEVE RIMANERE ALL'OSCURO"

rosario v. Commentatore certificato 14.02.10 08:03| 
 |
Rispondi al commento

Lampedusa

Migliaia di corpi chiusi

nei lager infami di lampedusa

trattati come bestie all'ingrasso

per non essere trasferiti nella miseria

qualcuno tenta di impiccarsi

con lenzuola sporche di apaticità

altri inghiottendo lamette taglienti

o bulloni sbullonati

che sbudellano le viscere

perle drogate appese

ai ganci di un macello in putrefazione

milioni di anime

di migranti affogati

cavalcano su dorsi

di meduse pronte a distruggere

allevamenti di salmoni e tonni

la miseria spunta in un mare sudato

di una spledente ribellione

come le teste di spighe dorate

e si perde nelle onde marce

di un commercio di esseri umani

senza nessuna regola inghiottito

da ostriche albergate nel cielo

degli abissi di un mare incolore

piovono stelle marine e fulmini maligni

spaccando le vostre teste serrate

da un razzismo ignorante

il miasmo dei vostri

cervelli bruciati trasformati

in concime alimenterà

le terre aride dei vostri infami cuori

nella speranza che

sboccierà un frammento di vita

imbottito di salsedine e misericordia

l'indulgenza dura un'attimo

donandovi l'ultima occasione

prima di essere incatenati

nei cessi dell'inferno...


http://www.youtube.com/watch?v=-O126DhYW_o

pasolini profezia

Armando Di Napoli, arzano Commentatore certificato 14.02.10 08:03| 
 |
Rispondi al commento

si ma tanto non succede niente. potete scrivere milioni di libri, commenti, fare film, che tanto non cambia niete. sappiamo tutti a che punto sta la corruzione in Italia, non avevamo certo bisogno di ciancimino che venisse a raccontare la sua bella favola? è dalla nascita della repubblica, parlo di quella romana, che in italia esiste la corruzione, e da allora cos'è cambiato, niente. sappiamo tutti che i politici,tutti, sono corrotti. eppure quando si va a votare siamo tutti contenti di votare proprio i polici che ci sbattono in faccia di essere corrotti. io vedo, ogni giorno in televisione, (vedi ultimo caso protezione civile), di come siamo presi in giro noi poveri fessi elettori. il governo che vuole fare un S.P.A. la protezione civile. ma ci rendiamo conto a che punto siamo arrivati? la questione è una sola; in italia non c'è più morale, ma non solo dei politici, ma anche dei cittadini. tutti, dico tutti, almeno una volta abbiamo chiesto qualche raccomandazione, quindi, conclusione, in italia, chi più chi meno, tutti siamo corrotti e corruttori.

ivano meli 14.02.10 08:01| 
 |
Rispondi al commento

Progetto criminale e razzista MAC LEGA...noi al sud boicottiamo MAC DONALD'S...
Noi ci dissociamo da questo panino perchè il formaggio ASIAGO rappresenta solo il VENETO...
Mentre il Ministro Romeno della Salute, Attila Checke ha motivato l´iniziativa con la preoccupazione riguardo il peggioramento delle condizioni di salute dei cittadini, affermando recentemente che il ´cibo – spazzatura´ incide negativamente sulla qualità della vita, accrescendo il numero dei decessi...Ecco una tassa contro i fast food che truffano gli avventori con vivande bibite zuccherate e olio per friggere patatine o anelli cipolle ed propagandare cibi salutari e vini nazionali...ZAIA ha venduto il MAC LEGA alla più infame catena di fast food americana la MAC DONALD'S...ZAIA come tutti sanno ha venduto MAC LEGA alla MAC DONALD'S con il conflitto d'interesse che smalrira lui l'olio usato per friggere...ZAIA è lo stesso che vuole le centrali nucleare in ITALIA ma lontano della sua regione come BRUNETTA e FORMIGONI in poche parole le centrali devono nascere in altre regioni...il permesso di soggiorni a punti vale anche per la mafia cinese che ha tutto il commercio mondiale nelle mani o le mazzette dei cinesi
mica hanno bisogno dei punti per avere il soggiorno???
PERCHè BOICOTTARE LA MAC DONALD'S E IL MAC LEGA...perchè è un panino legista noi con il formaggio ASIAGO non abbiamo niente a che fare...gli altri formaggi italiani alla MAC DONALD'S GLI FANNO SCHIFO???
vi lascio con un video e una poesia...


Armando Di Napoli, arzano Commentatore certificato 14.02.10 08:00| 
 |
Rispondi al commento

PRIMA C'ERA LA DC E IL PSI.

SI SONO UNITI E SI SONO CHIAMATI PDL.

STESSO OBIETTIVO: INCULARE IL PROSSIMO.

...I RISULTATI SONO MIGLIORI DELLE LORO ASPETTATIVE:

QUELLI CHE SONO ALL'OPPOSIZIONE SONO COMPLICI.

CHARLES BUKOWSKI

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 14.02.10 07:45| 
 |
Rispondi al commento

e poi un giorno ci accorgeremo che forse il 25 aprile del 45 non ci fu alcuna liberazione, ma solo una guerra persa e una occupazione da parte di una potenza straniera che ci impose i mafiosi al governo per tenerci meglio sottomessi.
allo forse la storia renderà giustizia al ventennio fascista cancellando 60 anni di propaganda antitaliana e di volgari menzogne spacciate per storia.
allora forse ci renderemo conto che il regime di mussolini non fu peggiore di quello che lo ha succeduto e che liberta e uguaglianza sono ancora lontane da conquistare.


benvenuto, non sapevamo i dettagli, ma questo lo sapevamo da una vita... dove firmo per fare il partigiano, aspetto solo voi...dove siete? ancora dietro il monitor del pc? SVEGLIA!!! ci stanno fregando la sedia da sotto il culx! smettete di fare tutto, fermate il film, sedate il macchinista, togliete il disco. DOVETE SOLO FERMARE LA MACCHINA. dissentite, non pagate le tasse, tanto coi soldi lo Stato finanzia quello che gli conviene, non c'è lo Stato, dimenticatelo. Comportatevi bene col vostro vicino e rispettate le regole che Loro hanno scritto e che non seguono.

Valentino Barretta 14.02.10 05:44| 
 |
Rispondi al commento

Avete presente uno scandalo "ad personam"?

(non so se si scrive così, in latino, ma in questa maniera scrivono i giornali, quindi dubito che sia corretto, nella mia ignoranza)

quando uno fa il salvatore poi deve salvà.

Magari poi si risolverà in fuffa e per l'ennesima estensione il tutto sarà ancora più fuffa e confusione dove sguazzano gli alligatori, gli stessi che usavano le bombe nella folla per stabilire l'ordine.

andrea vagnoni milano, milano Commentatore certificato 14.02.10 05:26| 
 |
Rispondi al commento

mentre a Roma si discute, Sagunto è espugnata...
cari amici vicini e lontani! tra 30 anni tutti questi problemi non saranno soltanto un ricordo perche' lontani, ma perche' questa povera Italia sta morendo! mentre discutiamo di Mafia e camorra, escort e appalti, Milano viene stuprata da nord-africani e latino-americani, che dopo prendersi a coltellate tra di loro si scagliano su tutto quello che gli viene a tiro al grido di ITALIANI VI AMMAZZIAMO TUTTI!
Parlano degli italiani che emigravano; ma i nostri connazionali si sono comportati cosi' in Germania? Belgio? USA? in 50 anni si e' mai verificato un episodio del genere al mondo in cui gli immigrati italiani sfasciassero le citta'?
Problema Romania e ROM sono spariti da un anno! ormai forse meglio loro che l'invasione Africana e Orientale... I Rom sarebbero stati non piu' di un centinaio di migliaia di persone... tutti i Romeni insieme non superano i 15 milioni... ma dall'Africa e dalla Cina, ci stanno assediando!
premono a milioni! e noi che facciamo? lasciamo che la nostra societa' va' in malora! niente piu' famiglia! niente piu' figli! niente piu' valori! egoismo e dio denaro al centro! e da quei lontani posti orde di "sfortunati" per il solo fatto di non essere nati nell'Occidente ci annienteranno nel giro di un secolo, forse meno! Povera Italia! svegliatevi gente! guardate un po' piu' lontano della punta del vosto naso. La realta' a cui andiamo incontro e' ben altra che quella di salvare e pulire la politica! qui bisogna salvare l'Italia e bisogna far presto! spero prendiamo coscienza di questo!

Nicola B. 14.02.10 02:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In fondo perché no? Buon S.Valentino a tutti quelli che si sono amati, in qualche modo, da qualche parte,senza obbligo.

fran cesca Commentatore certificato 14.02.10 02:48| 
 |
Rispondi al commento

Non ho sonno, qualcuno può scrivere qualcosa di noioso? grazie!

fran cesca Commentatore certificato 14.02.10 02:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

che schifo.
troppi pensieri e troppe domande ho in testa.
che ne sarà di noi, dei nostri figli.
che schifo.
come può una intera classe dirigente cialtrona non pensare al futuro, neanche a quello dei propri figli.
non dare loro neanche una via di fuga dallo schifo che hanno creato.
che schifo.

Stefano F. 14.02.10 01:49| 
 |
Rispondi al commento

No! Cosi vince lui!

Perchè se ti chiedono se è meglio andare a trans o a puttane.
La stragrande maggioranza degli italiani ti risponde ancora che è meglio andare a puttane.
Non c'è un cazzo da fare.
NON CI PUOI RAGIONARE CON UNO COSI!
Si vede che i tempi non sono maturi.


Alex Scantalmassi Commentatore certificato 14.02.10 01:49| 
 |
Rispondi al commento

Queste cose non succedono in un paese dove i cittadini si spendono un pò per informarsi seriamente con costanza, anche dibattendo tra loro, in fin dei conti è la loro vita in ballo ma, credo che in genere l'uomo medio sia ancora mentalmente fermo ad uno stadio cognitivo infantile, legato al potere, alla violenza, non alla vita.
Non si cambia un paese o una civiltà cambiando candidato politico: è ridicolo, grottesco e... agghiacciante.
Sarebbe pura magia bianca, che gronda sangue...

Roberto Vian 14.02.10 01:44| 
 |
Rispondi al commento

PER CHIUDERE ...PROBLEMA DI INQUISITI E INDAGATI

1° caso - eccesso di legittima difesa -
sparare ad una banda di delinquenti che tenta di penetrare in casa per rubare e sturprare con esito
mortale.

2° caso- aggressione con violazione di domicilio -
essere uno o più componenti della banda che tenta
l'assalto e non crepare.

in entrambi i casi gli imputati vengono perseguiti
per legge.

IL PRIMO CASO RIGUARDA I DE LUCA, I DEL BONO, I MARRAZZO ...

IL SECONDO CASO RIGUARDA I BERLUSCONI , I DELL'UTRI , I CUFFARO ...

ai fini POLITICI sarebbero PARI sulla bilancia
delle preferenze ?

fatevi un esame di coscienza , se non l'avete persa !!

hasta - notte stolti !


i have a dream ..... beppeeeeee

lombardo vincenzo 14.02.10 01:40| 
 |
Rispondi al commento

Io sto esprimendo liberamente le mie personalissime idee, me lo ha insegnato Grillo ( uno sfogo, se talunni mi commentano coime sia un semplice coglione ebbene hanno tutto il diritto ma non li riconosco come puliti ed educati per una società sperata e sognata.

Non me la prendo semplicemente, ho anche iuo i miei problemi personali e non dò del coglione a nessuno neanche al mio peggior nemico, cerco di contestarlo con parole possibilmente comprensibili, se non si conviene, si può stare zitti senza offendere.
Io non vorrei nessuno di Grillini, eventialmente eletti, che si pronunciano agli oppositori dandogli del coglione.
Meditate!!

Camillo B. Commentatore certificato 14.02.10 01:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sotto un certo punto di vista è beneaugurante che escano certe cose, è un po come se ci dicessero che sarebbe ora di cambiare, che i tempi potrebbero essere maturi.
Dall'altra non si capisce come mai non si riesca ad avere delle prove che siano inequivocabili, tali da far cambiare idea anche alla massa di pecoroni senza la quale non si può voltare pagina.
Sembra sempre la volta buona, poi uno si era confuso, l'altro non può venire che sua nonna sta male, il terzo di solito ha un'incidente...
l'opposizione era girata di là e non ha visto...
E in italy le cose vanno così.
Saluti

sandro c., altrove Commentatore certificato 14.02.10 01:37| 
 |
Rispondi al commento

Non c'è ne frega un cazzo di mandare a casa Berlusconi ad ogni costo, reclutando criminali, non è questo che Le chiedevamo. Bersani!!! Hai inculati Di Pietro complimenti, l'hai fatto fuori come un furbetto del quartiewrino qualsiasi. Ti è andata bene ....anche al PDL è andata bene, anzi benissimo, la stessa opposizione, recependo il messaggio del PDL che se avessero fatto fuori di Pietro avrebbero avuto parte della torta, ora sta esultano, abbiamo una sinistra suicida anche nelle sue parti migliori. Aspetteremo altri che non si faranno infinocchiare così facilmente.
De Magistris lo vedrei bene a capo delle 5 stelle di Grillo...un'0paltro sogno.

Buona notte , e non posti tanto per postare e sviare la rabbia e delusione dei suoi elettori.
On Di Pietro ci ripoensi pubblicamente o la rete la punirà!!

Camillo B. Commentatore certificato 14.02.10 01:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono stato fin troppo pessimista! Mi spiego: il pdl + lega nord non raggiunsero il 50% + 1 sul totale di coloro che andarono a votare che, come è noto, furono meno degli aventi diritto, quindi, un pò come si fa con le società per azioni con le "scatole cinesi" con una minoranza si governa l' Italia. Aggiungo che se si cerca con Google qualsiasi cosa contraria al governo, scopriamo dai suggerimenti che compaiono, che ci sono milioni di persone che la cercano, ho calcolato quasi 15 milioni in crescita cioè quasi il 40% degli aventi diritto al voto ma se andassero a votare meno elettori ci avvicineremmo al fatidico 50% +1 degli aventi diritto CIOÈ' NON UNA MAGGIORANZA RELATIVA MA UNA MAGGIORANZA ASSOLUTA NEL PAESE DI COLORO CHE NON VOTERANNO BERLUSCONI. REFERENDUM SULL' ABROGAZIONE DELLA VIGENTE, INGIUSTA LEGGE ELETTORALE SUBITO!

CRISTIANO GENTILE 14.02.10 01:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

discutendo su un altro forum ho fatto una strana scoperta , una misera finestra sulle menti e le coscienze dei giovani italiani in questo triste momento.

PRATICAMENTE NON SANNO PIU' A COSA CREDERE !!!!
ALLUCINANTE !!!

DALLA DESTRA XENOFOBA ...DI F.N. - CASAPOUND!!!!!!

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Roma: “L’altro Che”, CasaPound celebra Guevara a 42 anni dalla morte

Roma, 28 set. (Adnkronos) – Nel 42esimo anniversario della morte in battaglia di Ernesto Che Guevara, venerdì 9 ottobre, Casapound ricorda il guerrigliero da sempre icona della sinistra con una conferenza dedicata a ‘l’altro Che’. Al centro dell’incontro, intitolato ”Aprendimos a quererte”, ossia ”Abbiamo imparato ad amarti” dalla notissima canzone di Carlos Puebla dedicata al Comandante, il saggio di Mario La Ferla in libreria per Stampa Alternativa, “L’altro Che. Ernesto Guevara mito e simbolo della destra militante”.

http://palermoantagonista.wordpress.com/2009/09/28/roma-laltro-che-casapound-celebra-guevara-a-42-anni-dalla-morte/

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°al link tutto il resto!

IO NON HO COMMENTI....
SOLO UNA GRANDE COMPASSIONE PER QUEI RAGAZZI CHE
TENTANO DI TROVARE UNA VIA NEL POSTO SBAGLIATO!!!

MOLTO PERICOLOSO !!!!

AMEN !!!


Di Pietro dopo tanti commenti sul Tuo Blog che dicevano che i voti dei grillini erano poca cosa..o, la chiarisci la puttanata che hai fatto altrimenti sei un politico come gli alktri, abberrati dal pensiero onesto e comune, anche fantasioso e sognatore del blog di Grillo!!!
Non Ti interessa..alle prossime elezioni vedremo i voti dei " Grillo" se avranno una valenza!!

Camillo B. Commentatore certificato 14.02.10 01:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Di Pietro c'è qualche cosa cxhe non va e lo sai bewnissimo, la novita dsel Tuo congresso a noi peones non l'hai detta ecco perche siamo rimasti, noi della rete a bocca aperta, ci sta nascondendo qualche cosa??
Il Tuo appoggio a Di De do Luco che mi sta a significare che ti sei fatto circuire dal serpoente Bersani/Daslema?' Ebbene il tuoi ex popolo della rete la presa molto male , ci hai traditi, auguri Di Pietro, non ti saranno fatte accuse pretestuose, ma semplicemente non sarai votato, Ti interessa.
Unica alternativa staccarti pubblicamente dal PDe dal sorellastro PDL, altrimenti le tue parole anche contro il rgime a noi suoneranno vuote ed inutili. Di Pietro torna immediatamente indietro!!

Camillo B. Commentatore certificato 14.02.10 01:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho visto i sondaggi delle regionali.
Giuro che se vincono ancora PDL e PD non andrò in depressione.
Il link non ve lo metto.

Saluti

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 14.02.10 00:55| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi torna nella sua residenza sarda di villa certosa nel finesettimana.
Popolo sardo disoccupato al 30% e lavoratori dell'alcoa se avete voglia di sfogarvi..sapete dove andare..

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.02.10 00:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 22)
 |
Rispondi al commento

Sono stato fin troppo pessimista! Mi spiego: il pdl + lega nord non raggiunsero il 50% + 1 sul totale di coloro che andarono a votare che, come è noto, furono meno degli aventi diritto, quindi, un pò come si fa con le società per azioni con le "scatole cinesi" con una minoranza si governa l' Italia. Aggiungo che se si cerca con Google qualsiasi cosa contraria al governo, scopriamo sui suggerimenti che compaiono, che ci sono milioni di persone che le cercano, ho calcolato quasi 15 milioni in crescita cioè quasi il 40% degli aventi diritto al voto ma se andassero a votare meno elettori ci avvicineremmo al fatidico 50% +1 degli aventi diritto CIOÈ' NON UNA MAGGIORANZA RELATIVA MA UNA MAGGIORANZA ASSOLUTA NEL PAESE DI COLORO CHE NON VOTERANNO BERLUSCONI. REFERENDUM SULL' ABROGAZIONE DELLA VIGENTE, INGIUSTA LEGGE ELETTORALE SUBITO!

CRISTIANO GENTILE 14.02.10 00:46| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei sapere cosa pensa Sancho di uno come Don Gallo?
A proposito,hai visto lo spot per pubblicizzare il Trattato di Lisbona?Piu' liberta per tutti,piu' sicurezza...figo.

sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 14.02.10 00:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BUON S. VALENTINO A TUYYI GLI INNAMORATI


CANTO D'AMORE INDIANO

Grande notte

l'uomo che amo mi ha guardata,

ed io mi sento bene.

Con occhi di sole mi ha guardata.

Aveva mani grandi

e tremavano,

anche il suo cuore

grande

l'ho sentito che tremava.

Terrò aperto l'ingresso alla tenda

e con le stelle farò

una rete di luce...

Terrò aperto l'ingresso alla tenda

così da catturare il sogno.

Notte,

il mio cuore è felice

e lei mi ha sorriso.

Come in un profumo di stelle,

come in un canto di lillà.

Acchiapperò il sogno

prima che il giorno rinasca,

così da coglierlo a volo...

Prima che il sole sorga,

a illuminarci le ombre.

(Ottobre - 1995)

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.02.10 00:41| 
 |
Rispondi al commento

http://www.codicearchitettura.com/rosaverde.html

Artorius Castus 14.02.10 00:28| 
 |
Rispondi al commento

http://www.disinformazione.it/ogm_punto_di_non_ritorno.htm

ci muoviamo o no?

che vita! () Commentatore certificato 14.02.10 00:27| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=I1qHVVbYG8Y

Buona notte a tutti :)

Liliana A. Commentatore certificato 14.02.10 00:16| 
 |
Rispondi al commento

Per i famosi patti intrapresi fra Stato e Mafia, Stato e P2, Stato e servizi deviati, Stato e contro Stato, in Italia sono morti in nome dello Stato Ideale, quello fondato sulla Costituzione, 26 Magistrati...

Rieccheggiano in me le parole di Totò Riina, al suo processo: "Signor Giudice, io nn sò che cos'è questa mafia, io sono analfabeta, lavoro i campi..tutte queste cose che sento sono solo dette da giornali e giornalisti comunisti"...

Questo è l'esempio...chi và contro il potere è comunista!! E' il nemico!! Nel frattempo a "little Italy :

Il presidente del consiglio è pluri inquisito e pluri pregiudicato, insieme ai suoi amici..uno su tutti Dell'Utri..

Per scendere in politica, se sei uomo devi delinquere, se sei donna devi fottere..

Per capire da che parte stare, bisogna far finta di non sentire..

Per ricordare, la verità devi leggere la stampa straniera...

Per mantenere vivi i valori..devo sentire i leghisti e adattare le loro parole al concetto di nazione Italia..

Un analfabeta, ha dato l'esempio su come contrastare la ricerca della verità..

Gli edotti, si perdono in mille discorsi..chi li segue si perde in mille commenti, sotto scritto compreso..

Ma perchè per un giorno, un giorno solamente, diventiamo analfabeti, scendiamo in piazza gridando: Italia libera..fuori i delinquenti dal potere..

..mah, saremo "contenuti" dalla Protezione Civile S.P.A.??

lele71 p. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.02.10 00:04| 
 |
Rispondi al commento

zzzzzzzzzzzz

a poi.

macome ceprovi (focalizzerei l'attenzione (*)), Roma Commentatore certificato 14.02.10 00:03| 
 |
Rispondi al commento

e bravi, dibattete con l'avvocaticchio dei miei cojomberi!

ma alfin chissenefotte di provare la colpevolezza del trucido sui narcoeuro di milano 2

voglio bestemmiare,tiè! mettiamo sia innocente su tutto
ma la sentenza mills non basta(per tacer di quella previti)?
se m è stato corrotto da b,b ha corrotto m
troppo complicato?
è logica, non politica

e non basta?
non basta esser stato solennemente dichiarato delinquente(in primo grado e in appello) una volta sola?
non dico per sbatterlo in galera (per ora)ma almeno per levarselo dai coglioni dalla Presidenza del Consiglio e interdirlo da tutti i pubblici uffici

persistendo pateticamente come pistola nella ricerca di sempre ulteriori pistole fumanti(a meno che non le si intenda altrimenti che metaforicamente) una sola cosa si riesce a provare,frustrantemente

che fa il cazzo che gli pare,ora e sempre, il patentato malvivente
cosa provata e arciprovata
palesemente

chiaro l'assioma?
se l'infame impone per legge che due più due fa tre
noi con che cosa vogliamo farci i conti,
col calcolatore?
matematicamente?

quotidianamente ci spiegano e ci spieghiamo vicendevolmente come ce lo mette in quel posto,analiticamente

maliziosamente verrebbe da pensare, bersaniamente, che ci si sia fatto il callo o preso gusto,
morbosamente

evidente mente 13.02.10 23:59| 
 |
Rispondi al commento

De Magistris leader del Movimento a 5 Stelle.

De Magistris leader del Movimento a 5 Stelle.

De Magistris leader del Movimento a 5 Stelle.

De Magistris leader del Movimento a 5 Stelle.

De Magistris leader del Movimento a 5 Stelle.

Sempr e., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.02.10 23:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vi prego tappate la bocca a zio Fester Bondi,non se po sentì

tatiana reggiani 13.02.10 23:41| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=eqm0KaxEY7M

Liliana A. Commentatore certificato 13.02.10 23:40| 
 |
Rispondi al commento

BERSANI: BERTOLASO CAPISCA DA SOLO CHE SI DEVE DIMETTERE
Bertolaso dovrebbe capire da solo che deve dimettersi, altrimenti le dimissioni dovremo chiederle.

E se ora ti mandano affanculo?
Perchè siete tali uguali spiccicati sputati?

Anzi PEGGIO!!!
Perchè siete pure ipocriti
E POCO DEMOCRATICI QUANDO PREDENTE LE MAZZETTE!
DOVETE PRENDERLE DA TUTTI!
Senza guardare al colore della tessera.
UN PO' PIU' DI DEMOCRAZIA, ci vuole!
O tutti in galera O tutti fuori.
E LE RACCOMANDAZIONI LE DOVETE DARE A TUTTI!
Cos'è stà storia che raccomandate solo i parenti?
Libertè, Egalitè, Fraternitè!

http://www.clandestinoweb.com/number-news/383721-bersani-bertolaso-capisca-da-solo-che-si-deve-dime.html

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 13.02.10 23:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PRATO
"Violentato da carabiniere"
La denuncia di un minorenne
Un presunto ricatto a luci rosse nei confronti di un ragazzo di 17 anni ha messo in guai seri un carabiniere ora indagato per violenza sessuale. Il giovane era stato fermato con un po’ di hashish e non era stato denunciato. Il militare lo ha poi contattato e invitato a casa: lì sarebbe avvenuto un rapporto sessuale. Il ragazzino si sarebbe poi confidato con i genitori ed è scattata la denuncia

PRATO. Un presunto ricatto a luci rosse a un ragazzo di 17 anni ha messo nei guai un carabiniere in servizio fino a pochi giorni fa al Nucleo radiomobile, ora indagato per violenza sessuale. Indagato anche un sottufficiale, ma con un’a ccusa meno grave: essersi impossessato di una piccola quantità di hashish senza denunciare il giovane. La storia ha messo in subbuglio il Comando provinciale dell’Arma ed è finita in un fascicolo della Procura.

Tutto sarebbe iniziato pochi giorni fa, quando una pattuglia del Radiomobile, durante un controllo, ferma due minorenni per strada a Prato. Dalle tasche di uno saltano fuori alcuni grammi di hashish. Il seguito dovrebbe essere scontato: i ragazzi vengono accompagnati in caserma e denunciati, o in alternativa segnalati alla Prefettura. Accade ogni giorno, ma stavolta non va così.

continua...

http://iltirreno.gelocal.it/dettaglio/violentato-da-carabiniere-grave-denuncia-di-un-17enne/1858307

manuela bellandi Commentatore certificato 13.02.10 23:21| 
 |
Rispondi al commento

Quando in un campo di granoturco cresce la gramigna che soffoca la pianta che si fa?
Si mette il diserbante ed il granoturco cresce tranquillamente.
Ebbene, per liberare la società dal marciume bisogna smettere di fare del buonismo.

Massimo Petrini Commentatore certificato 13.02.10 23:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

HO SEGUITO CHE TEMPO CHE FA.
premetto che non sono credente, che la maggior parte dei preti ed il vatic ano mi stanno sul cazzo
ma Don Andrea Gallo, se non sbaglio, un un uomo con i cazzi e i controcazzi.
onore a lui.

alla faccia di don matteo, 1,2,3,4,5,6,7,8,....

ermanno m, roma Commentatore certificato 13.02.10 23:11| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

s
k
a
t
t
j
e
http://www.youtube.com/watch?v=cIkosxIvEQw

♫ fly ♫ fly, portorotondo Commentatore certificato 13.02.10 23:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

very - tired - going - to - sleep - good - night

§fi gati 13.02.10 23:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PER TUTTI E PER NESSUNO

"Il Patto tra Stato e mafia (espandi | comprimi)"

“Il Patto. Da Ciancimino a Dell’Utri, la trattativa segreta tra Stato e mafia nel racconto inedito di un infiltrato”

L'IMPORTANZA DELA PROPRIETA' TRANSITIVA

Lo Stato si ACCORDA con la MAFIA, quindi lo Stato riconosce alla Mafia la dignità di porsi al livello dello Stato.

La Mafia è una ORGANIZZAZIONE A DELINQUERE al livello dello Stato;

Se la MAFIA è una ORGANIZZAZIONE A DELINQUERE:
Se lo Stato tratta e si comporta come la Mafia;

LO STATO E' UNA ORGASNIZZAZIONE A DELINQUERE! (proprietà transitiva)

Importanti uomini politici e di governo italiani si accordano con i capi della Mafia.

Importanti generali dei carabinieri si organizzano per proteggere la Mafia, i loro capi e lo fanno da decenni.

Importanti giudici si organizzano per annullare sentenze o alleviare le pene dei condannati per Mafia.

Importanti imprenditori, spesso sostenuti da uomini di governo, sono in affari con la Mafia.

LA MAFIA SI SORREGGE CON I TRAFFICI ILLECITI, CON LE TANGENTI, CON LE TRUFFE E CON OGNI TIPO DI AFFARE ILLECITO E ILLEGALE O CRIMINALE.

LO STATO SI SORREGGE CON LE TASSE DEI CITTADINI ONESTI E DEI CITTADINI CHE PUR VOLENDO EVADERLE NON POSSONO, QUINDI CHI PAGA LE TASSE IN SOSTANZA FINANZIA UNA ASSOCIAZIONE CHE, PER LA PROPRIETA' TRANSITIVA, E' DA PARIFICARE ALLA MAFIA.

LO STATO E' UN'ASSOCIAZIONE A DELINQUERE.

Max Stirner


13 febbraio 2010
Anche all'Aquila - non solo al G8 della Maddalena - qualcosa dev'essere sfuggito alla Protezione Civile di Guido Bertolaso. Infatti, in almeno quattro dei 19 siti dove sorgono le nuove C.A.S.E. le fogne sono senza depurazione e scaricano liquami direttamente nei fiumi. Già, proprio le fogne di quegli edifici realizzati in gran fretta dalla Protezione Civile e rivendicati come enorme successo, anche a costo di gonfiare i numeri effettivi, come ha fatto Bertolaso in Senato.

Le verifiche sono state effettuate dal Presidio di Libera all'Aquila. Dopo la conferenza stampa tenuta oggi da Angelo Venti presso la sede del Comitato 3e32, che aveva fatto pervenire una segnalazione, sono state pubblicate le prove fotografiche sulla rivista online Site.it.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 13.02.10 22:50| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

CAPORETTO 2008+2
Tramonti a Nordest

DUBBI?

Costi aumentati anche del 50 per cento rispetto al progetto originario. Preventivi gonfiati con l’avallo degli alti funzionari per drenare soldi dalle casse dello Stato e spartirsi la torta dei lavori pubblici. C’è anche questo nelle carte dell’inchiesta di Firenze che ha travolto la Protezione civile guidata da Guido Bertolaso.

------------------------------------------

Ovviamente, i CAPI, non si son accorti di nulla.


epe pepe 13.02.10 22:49| 
 |
Rispondi al commento

La soluzione di Di Pietro di appoggiare De Luca in Campania è sicuramente incoerente e incompresibile ai più, che non condividono l’idea di favorire un inquisito, oltretutto arrogante.
Va però sottolineato il fatto che la scelta era si tra due inquisiti, ma soprattutto tra chi si è impegnato a rispettare le regole e chi non le rispetta “a prescindere”… e la differenza, di questi tempi, non è poca. Siamo in guerra , e per vincere, a volte, è necessario anche accettare compromessi indigesti. Il tempo a disposizione per questo paese è finito, dobbiamo riconquistarlo a tutti i costi. Pensateci.
Con la speranza che i fatti gli diano (e ci diano) ragione.

roberto p. Commentatore certificato 13.02.10 22:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'OPPOSIZIONE FILA E...

Ma come si fa? Bersa anvedi che santo vestito d'amianto e Bersa filava, filava a dritto,
e filava di lato e filava, filava e filava la lana
E filava, filava. E filava, filava. E filava, filava. E filava, filava. E filava, filava.
E Bersa filava e Bersa filava e filava la lana,
filava l'amianto del vestito del santo... ci sarà una "opposizione ferma"??? Più ferma di così??? Dimeticato il celodurismo fasullo passando per il celodurismo clitorideo... siamo arrivati all'opposizione ferma... come se in Italia ci sia mai stata una opposizione dinamica e/o reattiva.

Chi si oppone è un terrorista, un antidemocratico, un eversore, un sovversivo... un sinistro. Per semplificare e non dire niente.

L'italia è un paese che va avanti sfruttando i principi dell'idrodinamica: sfrutta il moto dei liquidi, intesi come soldi.

LA MAGGIORANZA TRAMA.

By Gian Franco Dominijanni


CAPORETTO 2008+2
Tramonti a Nordest

Milano: rivolta, Salvini" Espulsioni a tappeto casa per casa"

------------------------------------

Sig. Salvini può iniziare a suonare i campanelli. Ah, porti anche con se un paio di RONDE LUMBARD.

PS: le scelga bene però..

epe pepe 13.02.10 22:37| 
 |
Rispondi al commento

interessantissimi i vostri interventi...si percepisce a pelle che desiderate una realtà consona alla vostra dignità....

io non credo nelle alchimie politiche...a maggior ragione quando "il fare politica" è giuridicamente deresponsabilizzato...anzi..troppo spesso infarcito di vittimismo dal costrutto precostituito...

cani e porci si danno alla politica..perchè ?

si guadagna molto...si rischia quasi nulla ..dicono " i nostri giudici sono gli elettori" (sto cazzo )...i nostri pappopolitici sono tutti ricliclati ben consapevoli della scarsa memoria dell'italiano medio....

ordunque...le rivoluzioni (pacifiche ..sia chiaro)..non si fanno con la PANCIA PIENA !

quando (a breve) tocchemo VERAMENTE il fondo...la reazione sarà FISIOLOGICA e molte cose cambieranno....

il politico avrà veramente paura ...sarà più accorto..si sentirà braccato incessantemente...

tutto ciò non può avvenire ora....abbiamo ancora la pancia piena...

credo fermamente nell'evolversi naturale degli eventi...la storia ce lo insegna...i grandi mutamenti hanno sempre avuto quale denominatore comune ...la disperazione (al suo limite estremo) del popolo....

fruttarò...c'ho aderenze al porto...vuoi qualche
quintalata de cicorie..ravanelli...asparagi...CINESI ?????

pippo garibaldi 13.02.10 22:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non è che qualcuno qui aveva un a Renault parcheggiata in Via Padova a Milano?
Oggi verso le 18-

Perche c'è da spostare una macchina.

Saluti

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 13.02.10 22:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

X l'avvocato casciani


mi spieghi come fa un avvocato ad affermare la ciofeca che in una trasmissione televisiva si sarebbero dovute consultare delle carte contabili di una societa'?

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 13.02.10 22:24| 
 |
Rispondi al commento

X l'accovato casciani


se come dici i documenti esistono veramente e ghedini o chi per lui li hanno gia' mostrati alla magistratura, cosa del resto mai affermata dallo stesso ghedini, cioe' chedini non ha mai detto che i magistrati hanno mai consultato quei documenti, ha affermato che sono a disposizione della magistratura, e naturalmente gli stessi documenti fossero quello che ghedini ha detto di essere ma i magistrati non vogliono prenderne atto, questi giudici starebbero commettendo un reato e, siccome berlusconi ne ha sia i mezzi che le conoscenze, dovrebbe rivolgersi a tutti i tribunali italiani e internazionali che esistono per avere giustizia. cosa che berlusconi non fa. la sua difesa si limita a esternazioni a "porta a porta" o ad altre trasmissioni televisive. da qualche tempo si lamenta anche in assemblee internazionali, ma mai dove dovrebbe, cioe' i tribunali.
quindi, per non fare un torto al proprio buon senso, finche' berlusconi non tira fuori quelle carte (mostrate in una trasmissione televisiva senza pero' che nessuno potesse consultarle, dal momento che in quella situazione non ci sarebbe neanche stato il tempo per farlo, sono documenti che devono essere studiati da dei tecnici) nelle sedi opportune, i tribunali, rimangono i dubbi.
in questi giorni in un processo si sta discutendo proprio di quei fatti. che ghedini vada dai giudici e mostri le carte o se l'ha gia' fatto, dica sempre a quei giudici dove e quando le carte sono state mostrate ai giudici e consultate dai loro tecnici.
le testimonianze dei vari pentiti che accusano berlusconi verrebbero cosi' smontate. se e' cosi' semplice, cioe' mostrare qualche documento, per mettere la parola fine a anni di infamie gettate su di lui, che lo faccia. se le carte sono veramente valide, verra' scagionato.
davanti a seri e fondati dubbi, la giustizia deve chiedere.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 13.02.10 22:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.youtube.com/watch?v=W0uqLM1uj_k

§fi gati 13.02.10 22:11| 
 |
Rispondi al commento

++++ E' FINITO IL MITO DEL PAESE INEFFICIENTE - EFFICIENTE ++++

AZZOPPIAMO ANCORA L'ITALIA E ANDREMO TUTTI IN MUTANDE .

"QUESTI ITALIANI SONO RICCHI" (ricchi-oni)

s p 13.02.10 22:05| 
 |
Rispondi al commento

Lotta dura senza paura

Berlusconi "i magistrati si devono vergognare"
Bersani "ormai ci siamo abituati a queste sparate"

...sub posizione intransigente

sub posizione 13.02.10 22:03| 
 |
Rispondi al commento

Prostituzione civile
di Marco Travaglio

Da Il Fatto Quotidiano, 13 febbraio 2010

C’è solo una lettura più divertente delle intercettazioni: i titoli dei giornali sulle intercettazioni.

Il Pompiere della Sera ha già degradato lo scandalo della Prostituzione civile a seconda notizia per dare il dovuto rilievo al sensazionale “Pensioni, allarme di Berlusconi”.

Il Giornale invece apre su Bertolaso: “Intercettazioni tutte da interpretare”, “solite trappole”, “nuova stagione di fango”.

“Su Bertolaso – spiega Feltri – la sensazione è che ci sia poco o niente”: mica come sull’omosessualità di Boffo, per dire.

Trattasi di “gossip”, argomenta l’autorevole Meluzzi, portavoce di don Gelmini imputato per molestie su ragazzini.

Sempre sul Geniale, Annamaria Bernardini de Pace si raccomanda: “Non chiamatele escort, ma prostitute”, “sono puttane che si offrono ai potenti”:
non poteva dirlo all’altro utilizzatore finale?

Secondo Belpietro, “non ci fosse stato Bertolaso, i terremotati de L’Aquila sarebbero ancora nelle tende o nei container”.

Invece sono in albergo e L’Aquila, dieci mesi dopo, è in macerie come il giorno del terremoto.

In compenso alla Maddalena han buttato 330 milioni per alberghi a 5 stelle con vista sui tir.

Il Foglio affida un commento a un esperto del ramo: Sergio Soave, l’ex dirigente Pds che patteggiò la pena per le mazzette sul metrò milanese, dunque può autorevolmente analizzare le nuove mazzette:

“Come si può passare col rosso suonando il clacson quando si trasporta un ferito all’ospedale, così si debbono poter infrangere regole ordinarie quando si fronteggia una situazione straordinaria”.

segue sottocommenti

Infatti gli appalti riguardano il G8, i Mondiali di Nuoto e i 150 anni dell’Unità d’Italia, tutte situazioni straordinarie, eventi imprevedibili scoperti per caso all’ultimo momento.

silvanetta* . Commentatore certificato 13.02.10 21:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

scrive il MUTANDA KID noto lekkino berluschino...
stasera in veste di avvocato ....

Ma lei puo' mai pensare che dopo le centinaia di perquisizioni, le 96 richieste di rinvio a giudizio e i 27 processi, se i Pm avessero potuto non avrebbero incriminato Berlusconi per Milano 2?
Usi la logica e non la propaganda.

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

INFATTI ULTIMAMENTE TI STO DANDO RAGIONE !!!
eppure tutti sanno che oltre ad essere comunista
tanto da rasentare la lotta armata se fosse fatta
bene, sono anche un FILO-DIPIETRO AL CENTO PER CENTO !!!!

ALLORA PERCHE' CONDIVIDO CIO' CHE SCRIVI ????

FORSE PERCHE' NELLA TUA DISTORTA PARANOIA NEL DIFENDERE UN FOTTUTO MAFIOSO DI MERDA , COME IL
PREMIER ITALIANO, METTI IL DITO SULLA PIAGA
DELLE TRAME OSCURE CHE NON HANNO MAI ABBANDONATO
QUESTO POVERO PAESE OPPRESSO DA QUALCOSA DI DIFFERENTE ....PER DECENNI E DECENNI !!!!

IL FALSO STA NEI PM , SICURAMENTE , ANCHE QUANDO
CI CREPANO...PERCHE' QUALCHE COLLEGA HA TRADITO!

SOLO IL POPOLO CON AZIONE VIOLENTA POTREBBE
RIMETTERE LA GIUSTIZIA SUI CANALI CORRETTI !
ALTRIMENTI CI VORREBBE UN PLEBISCITO POPOLARE
DEMOCRATICO VERSO QUALCUNO CHE TENTA DA ANNI
anche se non è il suo mestiere primario !!!!

INVECE , SI FANNO SOLO OSTRUZIONI A QUESTO ...
ANCHE DA PARTE DEL PROPRIETARIO DEL BLOG !!!!

caro mutanda ...siamo diventati tutti miseri
mutandari...come te !!!!


il piu' simpatico leghista
è quello "appeso" per i piedi
http://www.youtube.com/watch?v=G_XOBNLO_8Q&feature=related

♫ fly ♫ fly, portorotondo Commentatore certificato 13.02.10 21:38| 
 |
Rispondi al commento

per non dimenticare come siamo combinati.
http://www.youtube.com/watch?v=YJeDWa4bgPQ

luca giorgia Commentatore certificato 13.02.10 21:34| 
 |
Rispondi al commento

COMUNICATO STAMPA
Conferenza “I diritti negati: i poteri delle caste”.


Elio Veltri, Carlo Vulpio, Fernando Rossi, Monia Benini, Francesco Silvestri questi i nomi che parleranno alla conferenza su “I Diritti negati: i poteri delle caste” promossa da RETE DEI CITTADINI, lista civica per le regionali del Lazio, che si svolgerà sabato 20 febbraio 2010 al Teatro Colosseo di Roma a partire dalle ore 15:00.

La conferenza si apre con la presentazione della Lista partecipata Rete dei Cittadini, che promuove l’evento a cura della candidata come governatrice del Lazio Marzia Marzoli. Aprirà la discussione Elio Veltri alle ore 15.30 con un intervento sulle infiltrazioni mafiose nell’economia legale, partendo dal suo libro Mafia Pulita. La parola passa poi a Carlo Vulpio per parlare dell’ormai normale anomalia italiana di Taranto e del suo centro siderurgico, analizzato ne La città delle nuvole. Fernando Rossi alle ore 16.30 affronta l’annosa questione del signoraggio e del debito pubblico.

I lavori proseguono alle ore 17.15 con un intervento di Francesco Silvestri “Dal PIL al BIL” sui diversi criteri valutativi del benessere della popolazione; chiude il dibattito Monia Benini, sull’esperienza della democrazia diretta.

Argomenti scomodi e spesso ignorati dal grande pubblico, ma che influenzano in maniera profonda la vita di tutti noi. Al termine degli interventi verranno raccolte le firme per la presentazione alle elezioni regionali della lista civica rete dei cittadini.

Contatti:

Ufficio stampa: TIziana D’Amico, Laura Raduta

Lista civica RETE DEI CITTADINI

info@retedeicittadini.it http://retedeicittadini.it

tel 328/8326581

Memmo P., Rome Commentatore certificato 13.02.10 21:33| 
 |
Rispondi al commento

Quanto dice Nicola Biondo in merito ai delitti di Stato e non di mafia, ma fatti passare come "di mafia", trova riscontro in un articolo del 19 luglio 2009 su "la Repubblica" a firma di Bolzoni e Viviano.
In quell'articolo veniva intervistato l'avvocato Luca Cianferoni, legale di Riina, che riportava alcune dichiarazioni del suo assistito, che avevano più il sapore di uno sfogo!
Riina stesso dice:"L'ammazzarono loro", riferendosi a Paolo Borsellino.

Bisogna mandarli via via VIA VIA!
Ma gli italiani...dove sono? Cosa aspettano ad incazzarsi in modo concreto?
Un popolo di lobotomizzati, narcotizzati da tette culi, Grande Fratello ed il sorriso smagliante di un mafioso travestito da politico!
Ed intanto ci fottono ogni cosa!

Alessandro Conti 13.02.10 21:24| 
 |
Rispondi al commento

Se, come pare, il governo restera' in carica fino a fine legislatura, la mafia per la prima volta, subira', assiema alla ndrangheta e camorra, colpi durissimi e probabilmente sara' sconfitta.

Avv. Casciani
--------------------------------

Lei sarà mica come quegli avvocati che illudono il proprio cliente convincendolo che avrà vinta la causa anche quando è evidente che non potrà mai essere cosi', e che l'unico vittorioso alla fine risulterà il suo portafogli? A pelle mi sa tanto di si.

vito. farina Commentatore certificato 13.02.10 21:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SE VENISSERO FUORI I DOCUMENTI DEL PATTO...I FELTRI, VESPA,FEDE,BELPIETRO, ECC. CONVINCEREBBERO I BELUSCHINI CHE SONO FALSI.... BERTOLASO SANTO SUBITO... TITOLAVA LITTORIO STAMATTINA..

aniello r., milano Commentatore certificato 13.02.10 21:16| 
 |
Rispondi al commento

http://lombardia.indymedia.org/node/26227

Battaglia fra baleniere giapponesi e navi ambientaliste in Antartico

Sab, 13/02/2010 - 15:21 by Anonimo Tags:Ecosistema internazionale Notizia

I PESCATORI NIPPONICI SI FINGONO RICERCATORI
Battaglia fra baleniere giapponesi
e navi ambientaliste in Antartico
Ancora uno scontro fra le due «flotte». Questa volta sono stati gli ecoguerrieri ad avere la meglio

WASHINGTON – Ancora una battaglia in Antartico tra le baleniere giapponesi e gli ambientalisti dell’associazione «Sea Shepherd». Questa volta sono stati gli ecoguerrieri ad avere la meglio: per la seconda settimana consecutiva i pescatori nipponici, camuffati da ricercatori, non sono riusciti ad uccidere neppure una balena. La «Bob Barker» e la «Steve Irwin», le due unità ambientaliste, hanno ingaggiato un duello feroce con ben sei navi giapponesi. I pescatori hanno cercato di speronare i rivali e hanno anche provato a distruggere l’elicottero a bordo della «Irwin». I «verdi» hanno tirato razzi di segnalazione, gettato in mare delle gomene nella speranza di imbrigliare i timoni, impiegato dei gommoni veloci per ostacolare i marinai. E in diverse occasioni i battelli dei due schieramenti hanno rischiato la collisione.

IL PRECEDENTE - Come si ricorderà, in gennaio una baleniera ha affondato deliberatamente la «Ady Gil», un velocissimo trimarano schierato dalla «Shepherd». Infuriati per le difficoltà incontrate, i giapponesi hanno accusato gli ecologisti di aver ferito tre marinai con il lancio di sostanze tossiche. Ma i dirigenti della «Shepherd» hanno sostenuto che gli attivisti hanno usato solo del burro rancido. Inoltre c’è un video interessante. Il breve filmato mostra tre guardie presenti su una baleniera che sparano spray al pepe contro gli eco-guerrieri ma lo fanno controvento. Risultato: hanno sofferto irritazione agli occhi.

(continua al link)

Gennaro Giugliano, Napoli Commentatore certificato 13.02.10 21:11| 
 |
Rispondi al commento

Oggetto: I N C R E D I B I L E
24 giugno 2009, il Senato discute del proprio bilancio.
Il Sen ASTORE (gruppo IDV) rivendica il lavoro e la dignità dei parlamentari:
“quando ero consigliere, riuscivo a mettere qualcosa da parte,,, ora che sono senatore non arrivo alla fine del mese”.
Forse è destino in ogni legislatura “Tonino né sbaglia uno”

esposito g. Commentatore certificato 13.02.10 21:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://lombardia.indymedia.org/node/26232

Video Torture sui ribelli yemeniti, Riad nella bufera

Sab, 13/02/2010 - 20:38 by Anonimo Tags:Diritti civili internazionale Notizia

Video mostra sauditi che torturano ribelli
Frustate dei militari a uomini sospettati di essere ribelli dei guerriglieri Houthi
13 febbraio, 20:11

Torture sui ribelli yemeniti, Riad nella bufera
WASHINGTON - Frustate e torture ad opera di alcuni militari e agenti sauditi ai danni di alcuni yemeniti, legati mani e piedi, sospettati di essere ribelli Houthi, il gruppo di guerriglieri che opera a nord della provincia di Sanaa. E' la scena, ripresa con un cellulare, di un video del 4 febbraio diffuso dal sito web della Sia, (Saudi Information Agency), con sede a Washington.
Secondo il testo pubblicato dalla Sia a corredo delle immagini le vittime delle frustate urlano, piangendo "Io sono yemenita" e la frase musulmana "Non c'é Dio senza Dio". L'azione, secondo la Sia, si svolge dentro una caserma saudita presso il confine con lo Yemen. Sin dal novembre 2009 i sauditi e gli Houthi si combattono lungo la frontiera. I sauditi più volte hanno accusato questi ribelli di aver sconfinato. "Basandosi su quest'accusa - scrive il sito - l'esercito saudita continua ad attaccare, via terra e vi aria, questa gente, distruggendo le loro case e le loro scuole, uccidendo migliaia di yemeniti in aperta violazione di ogni convenzione militare".

Video:
http://ansa.it/web/notizie/videogallery/mondo/2010/02/13/visualizza_new

Gennaro Giugliano, Napoli Commentatore certificato 13.02.10 21:09| 
 |
Rispondi al commento

http://lombardia.indymedia.org/node/26231

Delitto in strada, egiziano ucciso E' guerriglia urbana in via Padova

Sab, 13/02/2010 - 20:26 by Anonimo Tags:locale Migranti Notizia

autore:
anonimo

Un egiziano di 19 anni è stato ucciso a coltellate in strada in via Padova a Milano. Non si conoscono ancora le cause dell'omicidio. Oltre un centinaio di stranieri si sono raggruppati per nascondere alla polizia eventuali testimoni dell'omicidio. La tensione è salita col passare dei minuti. Dopo aver sfondato a sassate la vetrina di un ristorante, il gruppo di immigrati ha cominciato a ribaltare alcune auto parcheggiate e si è mosso in corteo verso il consolato egiziano al grido "italiani di merda, vi ammazziamo tutti".Il fatto è avvenuto all'altezza del civico 80. In tutto sono tre gli stranieri coinvolti: uno è morto in seguito a una profonda ferita da arma da taglio al torace. Gli altri due, di cui solo uno ferito, sono stati portati rispettivamente all'Istituto Citta studi (ex santa Rita) e al San Raffaele. Il gruppo di immigrati aveva chiesto alla polizia locale, intervenuta in un primo momento e poi supportata dai reparti celeri della polizia di Stato, di rimuovere immediatamente il corpo dell'accoltellato invece di attendere i rilievi.

Gennaro Giugliano, Napoli Commentatore certificato 13.02.10 21:06| 
 |
Rispondi al commento

NIENTE MALE LE 10 DOMANDE DELLA SINISTRA INGLESE ALLA SINISTRA ITALIANA:

1) Quali sono i vostri principali valori politici al di là dell'antiberlusconismo?

2) Perché quando avete avuto l'opportunità di governare non avete regolamentato il conflitto d'interessi?

3) Che visione avete della società italiana del futuro e per quale tipo di giustizia sociale vi schierate?

4) Quale è la vostra visione della globalizzazione e come vedete l'Italia in essa?

5) Come pensate di aumentare le possibilità a disposizione dei giovani e che risposta date alla lettera di Pierluigi Celli che invitava il figlio a lasciare l'Italia?

6) Sarete in grado di apportare serie riforme alla classe politica in termini di numero dei parlamentari, immunità legali, costi della politica?

7) E' possibile che l'inesistenza di un governo ombra comunichi agli elettori l'assenza di un governo alternativo e quindi la non presenza di un'opposizione ufficiale in Italia?

8) Perché non c'è un reale interesse e capacità nell'usare i nuovi media?

9) Se aveste un miliardo di euro di risorse extra, come le utilizzereste?

10) Avete un Obama capace di sfidare Berlusconi in carisma e popolarità ma al tempo stesso di creare una visione un sogno per gli elettori che dovrebbero votarvi?

Da non dimenticare che sono domande dalla sinistra alla sinistra.

Cioe' come 10 domande del Giornale al centrodestra.

Facili, facili, facili.

Eppure sono certo che le risposte sarebbero evasive e demagogiche.

La sinistra non ha nulla da dire, in effetti non l'ha mai avuto.

La sinistra e' un enigma. 13.02.10 21:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

c'e' qualcuno di roma che puo' andare davanti a montecitorio a vedere come stanno i viola? c'e' un loro presidio li'.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 13.02.10 20:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OGGI A SCHIO C'ERA IL MERCATO E ANCHE IL TAVOLINO PER LA RACCOLTA DELLE FIRME PER IL MOVIMENTO 5 STELLE,IL MIO MOVIMENTO,IL NOSTRO MOVIMENTO.
C'E' STATA UN'INCOMPRENSIONE CON IL "CAPO" DE MEETUP DI SCHIO, AVEVO DATO LA MIA DISPONIBILITA' PER IL BANCHETTO,MA NON HO RICEVUTO RISPOSTA,CI SONO ANDATO LO STESSO,MI SONO FATTO I DIECI KM CHE DISTANO IN BICI E MI SON DATO DA FARE.
TANTA GENTE,TANTI COGLIONI:
-MI VOTO LEGA....-
-MI NO ME INTERESSA GNENTE...-
-I XE TUTI PRECISI...-
MA ANCHE TANTI CHE HANNO DIMOSTRATO INTERESSE,HANNO FIRMATO,HANNO FATTO DOMANDINE CHE ERA UN PIACERE RISPONERE...
MI SONO FERMATO FINO A MEZZOGIORNO,IMPEGNI PRESI PRIMA NON MI HANNO CONSENTITO DI FERMARMI DI PIU'.
HO FATTO POCHINO.....MA SONO CONTENTO LO STESSO.

CHARLES BUKOWSKI

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 13.02.10 20:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CERCA LE DIFERENZE popolo senza memoria

Comunicato, 16/09/2009
CITTADELLA ADEGUA L’ORDINANZA ANTI-SBANDATI AL
DECRETO SICUREZZA MARONI.
E’ operativa a Cittadella l’ordinanza contenente disposizioni per l’adeguamento alle nuove norme
legislative statali in materia di iscrizione anagrafica nel registro della popolazione residente, ai sensi
della legge 15 luglio 2009 n. 94, meglio conosciuta come “Decreto Sicurezza”.
Il Sindaco di Cittadella, Deputato della Lega Nord Massimo Bitonci, ha apposto la propria firma al
documento che recepisce le disposizioni del Ministro Maroni che, nell’emanazione del decreto, si è
ispirato proprio all’ordinanza anti-sbandati firmata il 16 novembre 2007,
--------------------
I gruppi di sbandati qualunque ne sia il numero dovranno inviare presso i comandi militari di Polizia Italiani e Tedeschi un proprio incaricato per prendere accordi per la presentazione dell'intero gruppo e per la consegna delle armi. Anche gli appartenenti a questi gruppi non saranno sottoposti ad alcun processo penale e sanzioni. Gli sbandati e gli appartenenti alle bande dovranno presentarsi a tutti i posti militari e di Polizia Italiani e Germanici entro le ore 24 del 25 maggio.
Tutti coloro che non si saranno presentati saranno considerati fuori legge e passati per le armi mediante fucilazione nella schiena.
Vi preghiamo curare immediatamente affinché testo venga affisso in tutti i Comuni vostra Provincia."
p. il Ministro Mezzasoma - Capo Gabinetto
GIORGIO ALMIRANTE
Dalla Prefettura 17 Maggio 1944 - XXII


Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.02.10 20:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

www.youtube.com/watch?v=jlOUXWQP-KM&feature=PlayList&p=7F28C17E266E1355&playnext=1&playnext_fr

§fi gati 13.02.10 20:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

stanno cercando, i maiali bastardi, di normalizzare qualsiasi nefandezza!

io non posso fare molto, da singolo cittadino, ma auguro a tutti quelli che mangiano alla faccia nostra, una fine tra atroci sofferenze, che debbano cagarsi addosso nei pannoloni cambiati ogni tre/quattro giorni da badanti negre, che mentre glieli cambiano, gli sputano addosso tutto il disprezzo che queste brutte merdacce si meritano!

gli auguro di andare a finire contro un albero con la macchina di seRvizio pagata da noi, e che non muoiano subito, ma debbano passare parecchi anni su una sedia a rotelle, spinti da assistenti sottopagati che li faranno allegramente scivolare alla prima discesa!

auguro a tutta la classe politica, "TUTTA", di dover vivere con lo stipendio di un ex lavoratore della fiat, oppure di doversi mantenere con la pensione di un artigiano, od agricoltore.

li voglio, sti politici di merda, vedere senza le agevolazioni che noi popolo di coglioni gli permettiamo di avere, tirare avanti con 1.000 euro al mese, quando uno ha la fortuna di prendere!

insomma, li vorrei vedere tutti morti!

sono passibile di querela, avviso di garanzia, fustigazione, fucilazione?

volete forse dire che se mi incazzo perchè i bastardi prendono fino a 14.000 euro al mese sono un sovversivo?

ma quando mai!

li maledico pubblicamente.
che mi denuncino, i bastardi!

posso dire tranquillamente berlusconi ti vorrei vedere appeso per le palle secche a te e a chi ti lecca il culo?

posso dire che vorrei vedere sotto terra tutti i politici che ci stanno svenando?

non posso?

pazienza, comunque sappiate che lo penso!

ps:

BUONASERA, SBULLONATO POPOLO DI RINCOGLIONITI!


Caro Beppe,
il mio calendario segna l'anno domine 2010, di chiacchiere ne sono state fatte abbastanza, le disgrazie che ci hanno raggiunto omesse dai media le abbiamo conosciute, non serve che tu ne aggiunga altre a farci sapere, quelle di cui ci hai portato a conoscenza sono già di per se sufficienti, in un paese civile e democratico come ci dichiariamo a livello mondiale, per far si che i cittadini sotterrino la tolleranza e comincino a riappropriarsi della dignità.

La rete tu ci insegni, non banalizza (facebuck) o cinguetta (twitter) solo. Una volta che si prende la coscienza del sapere, ci sono passi che vanno fatti, passi che una madre conosce bene ed un padre onesto cura.

Prendiamo ad esempio bimbo: passato il periodo dello svezzamento, gli si insegna a camminare con i suoi piedi, poi lo si segna a scuola perché possa avere i primi erudimenti, essendo la fase adolescenziale la più critica si sta poi attenti alle frequentazioni e come un germoglio se non lo abbandonerai a se stesso diverrà pianta, il ragazzo ha nel suo destino divenire un "uomo" ma tale non diverrà per età, ma per responsabilità acquisita, conoscenza per ribattere e forza per abbattere qualunque sia il suo nemico.

Ora io credo, che qui ci siano più persone che hanno raggiunto tale livello, quel che mi sorprende è, che tu li intrattieni nel blog ma poi non dai loro la giusta posizione per cui con sacrifici sono preposti, possibile che non ti rendi conto che come cavalli selvaggi scalpitano, capaci di appropriarsi di praterie e tu li freni?

Dicci qual'è il tuo gioco visto che il tuo fine non lo comprendo. V-Day non ne proponi, sit-in costanti sotto i palazzi di malgoverno niente, ci parli della Val di Susa e del ponte sullo stretto, ma non organizzi mai una lotta di sostegno che ci coinvolga?

Insomma noi chi siamo per te? se devo arrossare il fegato preferisco farlo davanti a un buon bicchiere, se voglio liberarmi devo entrare in azione o tutto compreso il blog diventa inutile.

Memmo P., Rome Commentatore certificato 13.02.10 20:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo governo ha il potere di NON far rispettare le leggi.

F. Masciullo, daGrottaglie Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.02.10 20:14| 
 |
Rispondi al commento


ciancimino non è un'eroe come mangano che ha portato il segreto nella tomba ma uno che parla lettera...di totò e peppino
« Don Silvio
veniamo noi con questa mia addirvi (una parola) siccome sono uomo di poche parole come tu sai e anche di poche lettere e quelle poche lettere che scrivo che gli altri disprezzandole chiamandole addirittura pizzini voi che fate li strappate pure per questo mi sono incazzato ed io non posso incazzarmi perchè o la pressione alta allora la facciamo o no una leggina per me ed i miei amici per farci uscire io non voglio passare la mia vecchiaia a contare i topi e gli scarafaggi che vivono nel carcere...che scusate se sono poche ma i miliardi che abbiamo investito per milano 2 come bene tu sai ti hanno fatto diventare un'uomo più alto del metro e62 che sei con la aggiunta dei venti centimetri di tacchi e tu dopo tanti anni di collaborazione fedele che fai adesso ci rinneghi lo vuoi capire che noi ti possiamo rovinare perchè conosciamo tutti i tuoi commerci e tutte le cose che ha detto bossi nel 1998 sono vere perchè non vuoi rispettare i patti già ti abbiamo fatto cacare sotto con spatuzza ch'era un avvertimento e tu fai il figlio di zoccola???; noi ci fanno specie che questanno c’è stato una grande morìa dei detenuti come voi ben sapete il carcere e umido stretto e si mangia male perchè non diventi come quando eri piccirillo e con noi facevi i patti e per bocca nostra comandavi anche lo stato sei diventato una pappamolla non conti più niente ti sei rimbambito con le femmine e le cocainenoi qui c'è la passiamo male.: questa moneta servono a che voi vi consolate e cercate di corrompere più persone possibili perchè noi vogliamo uscire fai come cazzo ti pare ma facci uscire noi siamo stanchi o ti sostituiamo..dai dispiacere che avretase ciancimino parlerà di più questo non è un'eroe come mangano che lavorava con te come stalliere ed autista che portava i tuoi figli a scuola come sei riuscito a salvare previti continua discussione

Armando Di Napoli, arzano Commentatore certificato 13.02.10 20:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

«Io faccio il mio lavoro» ha detto Quattrocchi. «Berlusconi dica le sue cose», ha aggiunto.

Le sue ‘cose’ sono soltanto BUGIE.

W Quattrocchi.

gennaro fu 13.02.10 20:07| 
 |
Rispondi al commento

Come dice Roberto Saviano, con il quale concordo, Maroni e' in assoluto il miglior Ministro degli Interni che mai abbia avuto la Repubblica.

Se, come pare, il governo restera' in carica fino a fine legislatura, la mafia per la prima volta, subira', assiema alla ndrangheta e camorra, colpi durissimi e probabilmente sara' sconfitta.

Questo nonostante le sceneggiate dei Pm che ascoltano personaggi come Spatuzza e Ciancimino.

Addirittura il Ciancimino, si arroga l'"onore" di essere il figlio di colui che si oppose alla liberazione di Moro.

Siamo quasi alla fantascienza.

E' evidente a chiunque sia un po' navigato nei processi, che la Corte, mentre si fara' delle risate in privato, sconfessera' il Ciancimino e con alta probabilita' lo fara' incriminare per calunnia.

Siamo pero' sempre al solito problema:
la totale impunita' e immunita' dei Pm, permette ad alcuni di loro di prendersi gioco del diritto.

Altra cosa sarebbe se sapessero che i loro errori plateali e pretestuosi fossero sanzionati con durezza.

Non rimane che essere fiduciosi nella tanto agognata riforma della giustizia e soprattutto della mMgistratura.

Credo che questa volta anche la sinistra, scottata da indagini e accuse quanto meno esilaranti, dalle conseguenti forzate dimissioni di loro politici innocenti e da tanta tracotanza, sara' piu' che d'accordo nel fermare questi continui attacchi alla democrazia in Italia.

Cio' e' sempre piu' imperativo, e i fans di tanta ingiustizia se ne faranno una ragione.


Avv. Casciani - Roma 13.02.10 19:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la sagezza di questa frase
=======
Ho scoperto sin da bambino che non sono venuto al mondo per cambiare il mondo.L'unico motivo per cui son venuto al mondo é perché mio padre non attuò correttamente la tecnica del "coitus interruptus".
=========================

♫ fly ♫ fly, portorotondo Commentatore certificato 13.02.10 19:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

scrivendo il nome di de luca all'incontrario i campani capiscono presentata al festival della mazzetta(squalificata)con acuto finale di DI PIETRO...sinfonia in PD maggiore
in IDV minore

ed acul l' hai preso in campania
ed acul l'hai preso in campania... Mostra tutto... Mostra tutto
ed acul t'è piaciuto in campania
ed acul t'è piaciuto in campania
indagato per truffa ed acul
l'hai preso in campania
ed acul t'è piaciuto in campania
che importanza ha che
gli piacciono gli inceneritori
e meno peggio
e il meno peggio ed acul
l'hai preso ed acul t'è piaciuto
ed acul t'è piaciuto tonino
quando sul palco sembrava
una star ed acul l'hai preso
sbattendo le mani forte forte
ed acul t'è piaciuto ed acul
l'hai preso con delle belle promesse...

Armando Di Napoli, arzano Commentatore certificato 13.02.10 19:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I blogghers e la classe dirigente sono un argomento che dovrebbe essere di generale interesse.
Pertanto.
Beh...spero proprio tu non sia così vecchio.
Potrebbe essere necessario un pò di tempo.
Comunque sia,
Benvenuto in orbita!
Siamo come quei satelliti che girano e girano intorno alla terra e l'impatto con l'atomosfera si avvicina lentamente ma sempre di più.
Bisogna trovare l'angolo di impatto giusto per non frantumarsi...

Cordialmente


Alex Scantalmassi Commentatore certificato 13.02.10 19:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Prima che la nostra società si trasformi in una "dittatura democratica" basata sulle mafie, occorre che la gente "apra gli occhi" e PRETENDA che questo stato di cose cambi!!!!!!!!!!

Renato Mazzoli 13.02.10 19:31| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi, vieni a Brasil

Articolo di Personaggi d'Italia, pubblicato domenica 7 febbraio 2010 in Brasile.
[Itapê Digital]

Tre notizie della settimana sul premier italiano Silvio Berlusconi, che sarà in visita in Brasile a febbraio:.....

articolo completo a:


http://italiadallestero.info/archives/8948

----------------------------------------------

Imagino il puttaniere in tanto afonda suo paese a divertirsi ma chi sa che non si fa un bagno in un fiume amazzonico e si becca un candirù nel piscelo!

http://it.wikipedia.org/wiki/Vandellia_cirrhosa

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.02.10 19:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

i PM si vergognano ha detto BERLUSCONI: com'è BERTOLASO va a puttane e i PM si devono vergognare???BERTOLASO ha detto: io non ho mai tradito gli italiani...si vede che la moglie è straniera....

Armando Di Napoli, arzano Commentatore certificato 13.02.10 19:25| 
 |
Rispondi al commento

la crisi non è finita affatto come DON SILVIO sostiene...in provincia di frosinone un gommista licenziato perchè nessuno buca più nel suo paese...quando la sua amante gli ha chiesto il regalo per SAN VALENTINO questo senzo un'euro per colpa della crisi delle bucature...gli ha regalato una coltellata sulla natica destra perchè quella sinistra il gommista gli piace d'accarezzarla e non voleva rovinarla..

Armando Di Napoli, arzano Commentatore certificato 13.02.10 19:21| 
 |
Rispondi al commento

qualcuno che ne conosce la storia, potrebbe inserire la voce "Luigi Ilardi" su wikipedia?

Paolo R., Padova Commentatore certificato 13.02.10 19:14| 
 |
Rispondi al commento

Agghiacciante.
Io però ascolterei volentieri anche la versione INTEGRALE del video.
Se in "ulteriori informazioni" gentilmente lo staffgrillo inserisce il link al video integrale, credo in molti gliene saremo grati.
grazie

Paolo R., Padova Commentatore certificato 13.02.10 19:13| 
 |
Rispondi al commento

I SERVI dei servi LITTORIO FELTRI e BAVOSO BELPIETRO hanno emesso la sentenza BERTOLASO è innocente e i magistrati colpevoli...mostrando l'indagine nei minimi particolari...ricorda quasi il caso BOFFO...intanto gli appaltatori della maddalena e il terremoto dell'abruzzo hanno gonfiato i prezzi dei lavori del 50%...AMEN

Armando Di Napoli, arzano Commentatore certificato 13.02.10 19:10| 
 |
Rispondi al commento

Oggi pomeriggio e' successa una cosa incredibile:
mio padre, 66 anni, elettore affezionato prima della Democrazia Cristiana e poi del Pdl, e' andato al gazebo del Movimento 5 stelle di Grillo a firmare!!!!!! Si dice schifato di tutto quello che sta succedendo in Italia. Ed ha affermato che questi giovani ragazzi senza esperienza politica gli danno una piccola speranza di cambiamento....
Se lo ha fatto lui forse veramente potrebbe cambiare il modo di pensare di tanti italiani!!!

M.c., Como 13.02.10 19:07| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

io faccio sempre un passo indietro nel bene comune...PER QUESTO VI RACCOMANDO VOTATE DI PIETRO...e datemi un bel calcio in culo in...

Armando Di Napoli, arzano Commentatore certificato 13.02.10 19:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.youtube.com/watch?v=fJv4d2HK-eg&feature=related

A poIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII:)

macome ceprovi (focalizzerei l'attenzione (*)), Roma Commentatore certificato 13.02.10 19:02| 
 |
Rispondi al commento

AVVISO AI POLITICI, arriva non c'è due senza tre...
Con la fine della prima repubblica, la DC al PSI chiusero i battenti.

La seconda repubblica nasce con i riciclati di ogni genere raccolti dal partito della mafia del nano mafioso, peggiorò con d'alema, quale referente sinistro del medesimo nano.

la terza repubblica, lo spero vivamente, nascerà SENZA onorevoli delinquenti.

Iuntanto popolo BEOTA, forse, si sveglierà dal nano-torpore.

Anton Tchutcerthaler (maia bassa) Commentatore certificato 13.02.10 19:02| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=qsvs01Fc8EQ

Vado a prendere il "MOSTRO" e torno:)

macome ceprovi (focalizzerei l'attenzione (*)), Roma Commentatore certificato 13.02.10 19:01| 
 |
Rispondi al commento

OT salviamo la foresta tropicale:

la banca statale tedesca DEG vuole finanziare in Sierra Leone un progetto da 240 Milioni di Euro per la produzione die Ethanolo per l'Export verso l'Europa. Affinchè da noi le auto possano viaggiare a Biocarburante, la popolazione della Sierra Leone soffrirà ancora di più la fame. Nel loro paese l'azienda svizzera Addax Bioenergy vuole installare una fabbrica di etanolo e impiantare piantagioni di canna da zucchero.

Protestate con una mail. Ecco il sito per farsi sentire:

http://www.regenwald.org

La Mail è già preparata in tedesco. Basta solo mettere l'indirizzo proprio.

Beppe Da Monaco (odio la mafia) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.02.10 19:01| 
 |
Rispondi al commento

Lettera aperta agli agenti dell'ordine.

Agente dell'ordine, carabiniere, poliziotto, corazziere per chi hai sbattuto i tacchi l'ultima volta, per chi hai portato la mano tesa alla visiera, per quale onorevole ladro, corruttore, mafioso, fascista, tossico,spacciatore, magnaccia, puttaniere, avvelenatore, stragista?

per quale eccellente delinquente hai rischiato la pelle, vigilato, fatto la scorta?

a tutela di quale ordine e legalità sei stato inviato a manganellare padri di famiglia senza lavoro, o giovani derubati di verità e memoria,senza presente, senza furturo?
e tuoi concittadini reclamanti democrazia,diritto ed equità?

Lo so, lo so, "usi obbedir tacendo e tacendo morir", c'è un regolamento da rispettare
ma non rientra forse tra i tuoi doveri anche quello, in coscienza, di obiettare, trasgredire ad ordini infami e non render servigi a indegni e farabutti?
non hai giurato, nei secoli fedele, sulla costituzione repubblicana, la democrazia e l'unità della nazione?

E' vero, di recente hai alzato la testa e protestato per la carenza di mezzi e di risorse, per gli stipendi da fame, per la carenza di tutele in cui sei condannato ad operare dai grassi e ben pasciuti rappresentanti delle istituzioni
e noi, tranne qualche fanatico esagitato, ti abbiamo anche appoggiato

Ma la tua dignità non ti è ancor più cara?
ed è cosa degna che nessuna protesta si sia mai levata dai tuoi ranghi contro alti ufficiali che trattano e patteggiano con cosche mafiose e criminali sacrificando sull'altare della menzogna della ragion di stato le vite di magistrati e dei tuoi colleghi della loro scorta, fedeli servitori dello stato, per far salve quelle degli alti papaveri nemici di quello stesso stato?

che nessuna voce abbia mai denunciato l'asservimento delle istituzioni a logge massone, lobbi di potere, servizi segreti felloni e lor servi infami?

- segue sotto-

signor no 13.02.10 18:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

.."La storia - ha detto il Papa - ha mostrato quanto possa essere pericoloso e deleterio uno Stato che proceda a legiferare su questioni che toccano la persona e la società, pretendendo di essere esso stesso fonte e principio dell'etica".
-----------------------------------------------

Sta proprio in questo la questione fondamentale, in questo tempo di smarrimento della ragione e di ogni punto di riferimento morale!
Se si riconosce allo stato questa prerogativa propria di Dio e della legge naturale, allora, qualsiasi abominio può divenire legge e lecito allo stesso tempo! Tutto a vantaggio, naturalmente, di chi ha la forza di imporre la propria "etica", anche in modo "democratico"!
Se si riconosce questa prerogativa allo stato, non c'è difesa per oppressi e minoranze, e non si può accusare i governanti di essere ingiusti, in quanto essi stessi, come vertice dello stato, vengono già preventivamente riconosciuti come fonte suprema e principio dell'etica!

sancho . Commentatore certificato 13.02.10 18:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

COME SI USA QUESTO MEZZO?

Indipendentemente dalle volontà e dal disegno politico di Grillo (è pur sempre un cittadino e conta e conterà sempre per uno) questo luogo, invece di essere quello che è, potrebbe essere un luogo in cui si discute liberamente della situazione politica che il nostro Paese sta vivendo senza aggressività (prepotenza e turpiloquio) e miseria umana e politica (di pensiero e d’appartenenza), ma apportando, con sincerità-semplicità e moderazione, il proprio contributo – visto che altrove non c’è una grande libertà di circolazione d’idee.
(Mi sembra ovvio, oltre che logico, se vogliamo migliorare la nostra società, che non possiamo essere “portatori sani” dei suoi stessi difetti che essa produce in sé! Sarebbe come l’opera di Sisifo.)
Da quando si sono verificate alcune notevoli trasformazioni nel nostro modo di vivere, quindi di essere, i nostri rapporti umani non sono andati sempre più migliorando.

Nel blog ho potuto avere l’opportunità di scambiare alcuni pensieri con alcuni di voi (Bellandi, Spina, Sesmoulin, un certo Roob, un certo MagicLenin, Mario L., Sancho ed un… variabile Maximus Roman Emperor, addirittura; e basta questa curiosa rosa di nomi, compreso il mio, per dare il segno della qualità verso gli altri delle nostre possibili responsabilizzazioni, fiducie e partecipazioni. Non vogliamo correre rischi di disponibilità, eppure ci occorrono!

Penso che, invece di ostacolarci l’un l’altro facendo i severi censori, si debba costituire un gruppo, sempre più unito ed omogeneo, che trovi quello che ha bisogno il Paese: un gruppo dirigente sotto il controllo vigile, rispettoso e democratico dei blogger.
Credo di aver interpretato correttamente i nostri bisogni. Continuando così potremmo andare per le calende greche; facendo a meno di quella saggezza popolare che dice che “Chi confida nel proprio cuore è uno stolto.”
Altrimenti questo mezzo diventerà sempre più e solo un luogo dove sfogare le nostre presunzioni e/o frustrazioni.

Plinio Il VECCHIO Commentatore certificato 13.02.10 18:44| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'egoismo dell'individuo...fuoriesce prepotente anche nei più buoni...nel momento del bisogno.


Normale no!!!!!

macome ceprovi (focalizzerei l'attenzione (*)), Roma Commentatore certificato 13.02.10 18:32| 
 |
Rispondi al commento

@@ AnSia NewSSSS:Chi ha visto Bertoldino? @@

((( Basta parlare del cattoliciSSimo Bertoldino Bertolaso )))

###

Le forze "del disordinato ordine" ci comunicano che oggi hanno arrestato il "boss" Saverio Trimboli capo della famiglia "Perri-Marando-Barbaro" egemone nella Locride.

Ma chi cazzo é questo signore che era ricercato da ben sedici anni? Perché anziché cantare vittori le forze dell'ordine non provano vergogna? Sedici anni per arrestare "un boss" non mi sembra sia stata una cosa buona.
###

@@@ "Cherchez la femme" @@@

Più che "pari opportunità" é una sciocchezza dispari.
#

La Consulta,un mese o due mesi fa,ha riconosciuto la legittimità costituzionale di una norma contenuta nella legge elettorale,varata nel marzo 2009,dal Consiglio regionale della Campania.

Il provvedimento prevede la possibilità per gli elettori di esprimere una doppia preferenza a condizione che una preferenza sia per un uomo e l’altra per una donna.

Questo(dicono i "fessacchiotti")é stato fatto per difendere i diritti delle donne.Gli stessi "fessacchiotti" sperano che la norma,di cui sopra,realizzi il principio fondamentale previsto dall’art.51 della Costituzione(quello che promuove le pari opportunità tra uomini e donne).
#
Commento:
Tutto ciò é scandaloso.Trovo ingiusto il dover votare forzatamente una "femmina ed un maschio".
I partiti dovrebbero inserire nelle loro liste solo persone disposte a lavorare per il bene di tutti.L'elettore dev'essere "liberissimo" di scegliere i candidati del suo partito o dal suo movimento.Imporre di votare una femmina e un maschio é una "coercezione".

Non capisco il perché all'elettore,che trova degne del suo voto due persone di identico sesso,venga proibito di votarle entrambe.
#
In tutte le gare deve sempre vincere il migliore e,il migliore,non deve "risultare drogato".
Con questa "imposizione" può vincere anche il concorrente o la concorrente "drogata".
Cam.(L'inviato per niente "misogino" o misoneista)

Camillo Sesmoulin Commentatore certificato 13.02.10 18:32| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

i nostri "politici" negli ultimi ventanni hanno provato di tutto (mafie,droghe,tangenti,prostitute,trans,tangenti,abusi di potere etc...etc..)solo una cosa non hanno provato,forse non ne conoscono l'esistenza ,sono mediocri senza coscienza. siamo degli illusi a pensare che provini la VERGOGNA .ne sono immuni per osmosiaffaristica.

stefano c., trento Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.02.10 18:31| 
 |
Rispondi al commento

..."La storia - ha detto il Papa - ha mostrato quanto possa essere pericoloso e deleterio uno Stato che proceda a legiferare su questioni che toccano la persona e la società, pretendendo di essere esso stesso fonte e principio dell'etica".

.....

PARLAVA DELLO STATO 'CITTA' DEL VATICANO'?

HA FATTO AUTOCRITICA?

(non sono le gerarchie ecclesiastiche che pretendono di 'legiferare' per gli italiani, e purtroppo spesso ci riescono...vedi i D.I.C.O. la fecondazione assistita, ecc, servendosi di politici ad esse collaterali e collusi?...)

Dino Colombo Commentatore certificato 13.02.10 18:31| 
 |
Rispondi al commento

TRASPARENZA E COINVOLGIMENTO POPOLAZIONE. "Il decreto prevede la più ampia
partecipazione delle Regioni, degli enti locali e delle popolazioni, anche
attraverso consultazioni, sulle procedure autorizzative, sulla
realizzazione, sull'esercizio e sulla disattivazione degli impianti
nucleari, così come sulle misure di protezione sanitaria dei lavoratori e
della popolazione e la salvaguardia dell'ambiente", dice il ministero.
================================
Propongo, in deroga,visto le garanzie, di fare una centrale ad Imperia
vicino alla casa di scagliola così potrà anche in giardino cuocerci due
uova senza consumare il gas di cucina!!"

oreste SP 13.02.10 18:27|