Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La sfida Italia - Grecia


Frattini_Grecia.jpg
La Grecia al collasso punta il dito contro l'Italia. I greci non capiscono perchè, se noi stiamo peggio di loro, sono loro a stare peggio di noi. Potenza di Raiset.
"Beppe, questa però del premier greco che se la prende con la povera Italia ... (notizia chiaramente 'dimenticata' dai bollettini di regime) merita da sola un intero post: "Pangalos: Italia ha mascherato stato finanze più delle Grecia - mercoledì 24 febbraio 2010. LONDRA (Reuters) - L'Italia ha fatto più della Grecia per mascherare lo stato delle sue finanze al fine di garantirsi l'ingresso nella zona euro. Lo ha detto il vice primo ministro greco Theodoros Pangalos... L'Unione europea ha chiesto alla Grecia di chiarire le indiscrezioni stampa su scambi di derivati con le banche di investimento Usa utilizzati per nascondere le dimensioni del suo debito e del deficit nei confronti delle autorità UE in vista del suo ingresso nella zona euro. "Basta mettere qualche somma di denaro per il prossimo anno ... è quello che tutti hanno fatto e la Grecia lo ha fatto in misura minore dell'Italia, ad esempio", ha Pangalos ha detto in un'intervista con la BBC World Service radio". Gianni Ross

25 Feb 2010, 19:13 | Scrivi | Commenti (19) | listen_it_it.gifAscolta
| Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Dobbiamo riconoscere il grande spirito di sacrificio degli italiani,disposti a farsi spremere il sangue fino all'ultimo respiro,prima di cedere.Essi sono i veri eroi e protagonisti in questa crisi. Naturalmente parlo di quelli che lavorano,non di quelli che si arricchiscono sulle loro spalle.L'abilità di Berlusconi stà nell'averlo capito e di marciarci, ma fino a quando?

aldo cannavò, genova Commentatore certificato 10.03.10 12:31| 
 |
Rispondi al commento

La Grecia ed il suo premier dovrebbero sapere che l'Italia oltre ad avere un PIL Bianco ha anche un PIL nero....

L'Italia ha 3 aziende che fatturano miliardi di Euro.... e che nessuna altra naziona ha!!!!

Mafia, Ndrangheta e Camorra....

Se L'Italia ha il terzo debito pubblico 1800 mld di euro e non ha la 3a economia al mondo vuole significare qualcosa oppure no?

Che c...o li facciamo a fare i Patti con la mafia?

PS:
Ovviamente ironico come commento

Marco Arco Rossi, Teramo Commentatore certificato 26.02.10 18:10| 
 |
Rispondi al commento

Ma scusate se siamo noi che diamo valore ad un pezzo di carta (la banconota) perchè la banca ci presta i nostri stessi soldi?
Il baratto forse era più antico, ma più vero.

Davide Z. 26.02.10 18:02| 
 |
Rispondi al commento

Bella gratitudine! L'Italia a suo tempo si spese in prima persona per garantire l'accesso nella CEE della Grecia e della Spagna(sia detto per inciso, già allora la Germania si oppose), e questo è il ringraziamento! Vai a fare del bene!

Lysander 26.02.10 15:57| 
 |
Rispondi al commento

Prescrizione:
In diritto penale determina l'estinzione di un reato a seguito del trascorrere di un determinato periodo di tempo. La ratio della norma è che, a distanza di molto tempo dal fatto, viene meno sia l'interesse dello Stato a punire la relativa condotta, sia la necessità di un processo di reinserimento sociale del reo.
(Da Wikipedia, l'enciclopedia libera).

L'assoluzione è un'altra cosa.

Zio Ale Commentatore certificato 26.02.10 14:27| 
 |
Rispondi al commento

CASO MILLS, DA OGGI SI PUÒ DIRE SENZA TEMERE QUERELE:


SILVIO BERLUSCONI IL CORRUTTORE DEL CONSIGLIO,


TRA I PREGIUDICATI, INDAGATI, E CONDANNATI IN PARLAMENTO È LA PIÙ ALTA CARICA DELLO STATO!!!!

Uno dei tanti 26.02.10 12:00| 
 |
Rispondi al commento

L´Inghilterra e´vista dalla stampa estera come la seconda a seguire la Grecia.
Per il momento non si parla ancora dell´Italia.
Ma guarda caso Grecia e Inghilterra, per giustificarsi additano noi come "i peggiori".
E´una gara a salvarsi presentandosi come i "meno peggio".

Fulvia P. Broghammer Commentatore certificato 26.02.10 09:07| 
 |
Rispondi al commento

Non sarebbe il caso di fare delle manifestazioni pacifiche sui temi ambientali, tipo la difesa dell'acqua pubblica, il no al nucleare, la difesa della salute dei cittadini?
Sono temi questi molto sentiti dalla popolazione indipendentemente dal colore politico di appartenenza.

laura l. 26.02.10 08:55| 
 |
Rispondi al commento

Viene molto facile credere + a ki ci vede e scrive dall'estero, visto ke ki è e (s)governa in Italia (MAFIA) racconta solo e costantemente PALLE ke vengono spessissimo dimostrate come tali.
Se le Banke (LADRI LEGALIZZATI) in Italia non sono "fallite" lo scorso anno e sembrano solide, e a detta di ki (s)governa senza inromissione dello Stato, è proprio xkè "sono" fallite da sempre in quanto da sempre sono sostenute dallo Stato.
I tassi di interesse passivi, le commissioni, tutto quello ke (stra)paghiamo al (dis)servizio Bancario è scandalosamente elevato rispetto a quanto invece succede all'estero.
Dire quindi ke "in Italia stiamo meglio di tutti in Europa e nessuna Banca ha fallito" quando poi i sostegno dell'intero sistema si basa sul "fallimento istituzionale di protezione del cittadino"...mi sembra davvero un REATO CONTRO POPOLAZIONE.
Le Banke NON HANNO DENARO PROPRIO: VI KIEDONO INTERESSI (ESORBITANTI) X DARVI IN PRESTITO I VS STESSI SOLDI.
Il sistema si regge soltanto x l'ipnosi collettiva ke subiamo da media e MAFIOSI nelle Istituzioni.
SVEGLIATEVI.
luca ghedini

luca ghedini 26.02.10 01:57| 
 |
Rispondi al commento

Attenzione, qui si cammina sui carboni ardenti: è già successo. Se uno di questi parla perché non ha più niente da perdere, frana tutto. Ed è molto preoccupante: se dovesse scoppiare uno scandalo internazionale sul debito italiano che causi la bancarotta dell'Italia mentre Berlusconi è al potere c'è da stare poco allegri. Col caos che ne deriverebbe, questo coglie la palla al balzo e instaura veramente una dittatura.
Questa situazione ha dei paralleli inquietanti con lo stato della Repubblica di Weimar. Stiamo MOLTO MOLTO attenti, perché Berlusconi si trova in una posizione molto migliore di quella in cui si trovava Hitler a quei tempi.

Alessandro Zigliani 26.02.10 00:32| 
 |
Rispondi al commento

Il giornalista, fedelissimo di Berlusconi, al vertice di un settore strategico
La società possiede le frequenze concorrenti di Cologno Monzese, La7 e Mtv
Piero Vigorelli presidente di Timb
L'uomo-Mediaset conquista Telecom

CONQUISTATA ANCHE LA7 ORA IL CONFLITTO D'INTERESSE NON ESISTE PIÙ ... E TUTTO SUO!!!

Uno dei tanti 25.02.10 21:54| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE
POSSONO RACCONTARLA COME VOGLIONO,MA PRIMA O POI LE MAGAGNE FINANZIARIE DELLO PSICONANO E DEI SUOI LECCHINI USCIRANNO FUORI TUTTE,E LA GRECIA E' SOLO L'INIZIO,POI AFFONDEREMO ANCHE NOI,PAGANDO PER AVER FATTO ELEGGERE QUESTO BRANCO DI LADRI/CONTABALLE
ALVISE

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 25.02.10 21:39| 
 |
Rispondi al commento

tranquilli, stanno arrivando i paladini della libertà, l'esercito dell'amore combetterà tutti i mali del paese.

...PIETA'...

Anib Rome, Rome Commentatore certificato 25.02.10 20:10| 
 |
Rispondi al commento

Compito dei politici è diventato quello di dissimulare e mascherare l'evidenza,ci riescono però sempre meno.Infatti,scoppia lo scandalo tangenti e subito prima che qualcuno glielo contesti dicono che non siamo affatto a tangentopoli 2 ma si tratta solo di alcuni infedeli facilmente controllabili,poi magari Pisanu,uno di potere dice che è la punta di un iceberg.Da almeno 5 anni grazie a Grillo si esprimono giudizi sulla nostra economia,fatte anche da premi Nobel,che stiamo andando incontro alla catastrofe che le banche sono le uniche responsabili insieme ai politici.In risposta un coro di politici che confondono ancora di più le acque e finiscono col dire che la situazione è sottocontrollo e non siamo in ogni caso alla disperazione anzi bisognerebbe denunciare qualcuno per procurato allarme.Il tutto per resistere ancora per qualche settimana così si da il tempo a chi ha qualcosa di metterla in salvo,tant'è che la stessa legge di bonifica dei fondi illeciti ed il loro rientro non sortisce l'effetto voluto ed allora navighiamo in immersione con il visore a pelo d'acqua fino a quando la barca va appena affonda via tutti e chi si è visto si è visto.

IL SICILIANO 25.02.10 20:07| 
 |
Rispondi al commento

e dire che sono andati tutti in TV (con in testa Tremonti) a dire che l'Italia è solida e che possiamo dormire sonni tranquilli. Chissà quando comincerà a "piovere", cosa succederà....

Filippo B., Milano Commentatore certificato 25.02.10 19:31| 
 |
Rispondi al commento

domanda:chi tra italia e grecia sarà la prima ad affondare?è una bella lotta.......

devis q. Commentatore certificato 25.02.10 19:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori