Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

L'acqua pubblica di Torino


Acqua_pubblica_Torino.jpg
A Torino l'acqua rimane pubblica grazie a una delibera di iniziativa popolare approvata in Consiglio Comunale. La delibera è stata sottoscritta da 12.000 cittadini su iniziativa del Comitato Acqua Pubblica e ha avuto parere favorevole delle 10 circoscrizioni torinesi. E' stato inserito nello Statuto del Comune il testo: "In osservanza della legge, la proprietà delle infrastrutture e delle reti del servizio idrico integrato è pubblica e inalienabile. La Città si impegna per garantire che la gestione del servizio idrico integrato sia effettuata esclusivamente mediante soggetti interamente pubblici". Il Governo delle privatizzazioni è stato sconfitto. Chiamparino in tutto questo non c'entra, anzi. L'approvazione è stata ardua: due votazioni, ma ne sarebbe stata sufficiente una se nella prima avessero detto sì i due terzi dei consiglieri. Mancavano tre voti, uno era del sindaco Chiamparino. Loro non si arrenderanno mai. Noi neppure.

10 Feb 2010, 23:26 | Scrivi | Commenti (47) | listen_it_it.gifAscolta
| Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Ma scusate si possono indicare con una black list i nomi e le "foto" dei responsabili di questo ennesimo buco nero, compreso quella del "MORTADELLA DESAPARESIDO"
Ciao e complimenti

ivano rovere 18.03.10 00:06| 
 |
Rispondi al commento

che le privatizzazioni siano stato un danno - per ora - in italia è certo. solo che fino a poco tempo fa lo dicevano BEppe e pochi altri. ora lo dicono anche manager che 40 anni hanno un ruolo centrale a supporto di quelle aziende... provate ad ascoltare questa intervista e sarete stupiti da ciò che dice l'intervistato, uno che da 40 anni fa consulenza alle principali aziende italiane, non un militante bolscevico...
http://www.youtube.com/watch?v=Mdc8cEV35Zg

ernesto ciorra 04.03.10 14:23| 
 |
Rispondi al commento

Non solo acqua.


Non c'è solo il problema acqua nelle amministrazioni locali ma ci sono altri settori di pari, se non di maggiore, importanza. Infanzia, rifiuti, energia, ristorazione, logistica, sanità, anziani, manutenzione del verde, manutenzione delle strade, riscossione tributi. Sono settori dove i politici insieme agli amici imprenditori vogliono metterci le mani. In questi servizi alla persona alcuni sono da decenni che i politici hanno demandato alle S.p.a. amiche gli appalti garantedogli il regime di monopolio. In certi casi regolarmente ma nella maggior parte dei casi irregolarmente. Gare così dette pubbliche pilotate dai criteri di partecipazione: fatturato, logistica, accreditamenti, mq di area cortilizia ecc. ecc.
Questi metodi poco pubblicizzati partecipano tantissimo all'aumento del debito pubblico. Un servizio che viene pagato 10 volte al costo di un concorrente diretto ma che non può partecipare alla gara cosa vuol dire?

MONOPOLIO DI FATTO .

Paolo B., Parma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.02.10 08:50| 
 |
Rispondi al commento

Grande Torino,grandi i torinesi e grande Grillo.
Un'Italia migliore è possibile e siamo sempre di più ad esserne convinti.
Grandi ragazzi, ciao a tutti.


sono nuovo del blog un saluto a tutti - mi fa molta rabbia sapere che da ieri 11 febbraio il nostro consiglio comunale (ROMA) ha fatto passare la mozione del Pdl (ACEA) sulla privatizzazione dell'acqua, complice il nostro sindaco ALEMANNO - ma quello che mi fa piu' rabbia e' che i finti oppositori UDC (astenuto - alessandro onorato) e i consiglieri del PD e della sinistra radicale hanno disertato il voto dando di fatto il via libera alla mozione (34 voti favorevoli) unico oppositore era il pubblico che spesso interrompeva il dibattito con urla di disprezzo -
che fine hanno fatto i consiglieri dell'opposizione al momento del voto, perche non mettere sul blog Nome e Cognome di questa gente che non e' degna di rappresentarci... un saluto

luciano vona 12.02.10 20:04| 
 |
Rispondi al commento

sono nuovo del blog, ma penso da molto tempo come dice anche Grillo, che la rete è la vera informazione libera nel mondo.
Libera e con possibilità infinite, ricorderò sempre cosa disse una piccola suora missionaria agli inizi del 2000 ( purtroppo non ricordo il nome ) in riferimento alla sua missione in Africa....disse appunto.."nel mio villaggio ha fatto di più internet in un anno che io in 30 anni di girovagare per le parrocchie a raccogliere aiuti"...solo per dire che è vero quello che si deve sapere non si saprà mai......nell'esempio che ho fatto mi viene da pensare.....ma la "caritas" che ci sta a fare? serve? o servono di più piccole suore con i mezzi giusti?

Leopoldo G., Bergamo Commentatore certificato 12.02.10 15:31| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

NOTIZIA DEL 12/02/2010 DAL SITO http://www.smatorino.it/notizia?id=89

Forse non tutti sanno che:

SMAT gestore unico del servizio idrico integrato nella provincia di Torino
L'Autorità d'ambito 3 Torinese ha deliberato ieri la titolarità della gestione integrata del servizio (acquedotto, fognatura e depurazione) alla Società Metropolitana Acque Torino che sarà unico responsabile dell'intero ciclo delle acque

ELVIO M 12.02.10 12:27| 
 |
Rispondi al commento

"A Torino l'acqua rimane pubblica grazie a una delibera di iniziativa popolare approvata in Consiglio Comunale"

Sì, OK, ma in pratica cambierà ben poco se non diventano veramente pubblici in tempo reale i dati sulla GESTIONE dell'acqua, vedi:

http://stop.zona-m.net/it/node/93

http://stop.zona-m.net/it/node/51

Non fatevi fregare!

Marco Fioretti 12.02.10 06:51| 
 |
Rispondi al commento

ACQUA PUBBLICA pure a Napoli ! ti prego Beppe ! fai un intervento per l'acqua a Napoli ! abbiamo tanta "MUNNEZZA " che si dice TOLTA ! ma noi non sappiamo cosa mangiare per la paura ! Dacci l'acqua Beppe !

graziella iaccarino-idelson 12.02.10 03:08| 
 |
Rispondi al commento

Grandi!!complimenti!!

andrea c., varese Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.02.10 21:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ebbè, Chiampari sì che è di sinistra, come di lui ahah
Veramente PENOSO!
E ora ci sarà da lottare per la schifosa Tangenziale EST che dovrebbe sventrare la COLLINA TORINESE!
NO PASARAN!

Danx Comix 11.02.10 20:27| 
 |
Rispondi al commento


SECONDO TE CON UN SINDACO DI DESTRA ERA MEGLIO?

Votate Bresso perchè se arriva Cota diventiamo la pista di atterraggio di Malpensa.

Avanti Piemonte!

Avanti tutta 11.02.10 20:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

finalmente una buona notizia.....

devis q. Commentatore certificato 11.02.10 19:43| 
 |
Rispondi al commento

In quanto consigliere comunale ho presentato direttamente alla commissione affari istituzionali,la proposta (acquabenecomune)di integrazione dello Statuto Comunale : "Definizione dei servizi pubblici comunali privi di rilevanza economica". I consiglieri PD e PDL non hanno dato il benestare per inserirla direttamente nel prossimo Consiglio Comunale.Hanno ritenuto di farla valutare prima dai funzionari comunali,preoccupati della non ammissibilità in quanto,a loro dire,l'integrazione contrasta con le leggi nazionali. Evidentemente anche a Salsomaggiore Terme,la politica è piu' che mai al servizio delle lobby economiche. Io non mi arrendo,presenterò una mozione al riguardo.
gianfranco biolzi

gianfranco biolzi 11.02.10 19:36| 
 |
Rispondi al commento

Grandi!! i movimenti per l'acqua pubblica si muovono di successo in successo...avanti così!!

Marco Oliva (freccia), Taggia Commentatore certificato 11.02.10 19:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Non vorrei fare il guastafesta ma Fitto ha detto chiaramente che ANCHE SE FOSSE STATO FATTO QUESTO,ed e' stato fatto proprio questo, la legge permetteva COMUNQUE di saltare il blocco.
Quindi e' una battaglia vinta ma la guerra e' ancora tutta da giocare.

Enrico Bosco, Genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.02.10 18:07| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Complimenti ragazzi siete mitici,colpiti e affondati con le loro stesse forme di distruzione di massa!POPOLOCITTADINO99-casta1 non cè partita!Stiamo arrivando e mò sò kazzi!

mauro prioretti 11.02.10 17:02| 
 |
Rispondi al commento

Grande merito al comitato di Torino, siete un esempio da seguire. Grazie per aver dimostrato che chi vuole può. Vi esorto a fare sempre meglio ed ad indicare la strada da percorrere.

sergio l., cagliari Commentatore certificato 11.02.10 16:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

GRANDE TORINO ANCHE SE SONO INERISTA .
SENTO FINALMENTE QUALCHE BELLA NOTIZIA DA QUESTO PAESE CHE CHIAMAVAMO ITALIA.
NN ARRENDIAMOCI DAVANTI AGLI INTERESSI DEI POCHI RIFACCIAMOLA NOI L'ITALIA E NN STI POLITICI MNN VOTATI.
SPERO CHE A LIVELLO LOCALE LA NOTIZIA SIA STATA DIVULGATA COME MEGLIO SI POSSA FARE PECHE A LIVELLO NAZIONALE IO NN LO SENTITA. SIETE STATI GRANDI

angelo r. Commentatore certificato 11.02.10 16:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro BEPPE, bisogna copiare il "Comitato Acqua Pubblica".
Da te personalmente.
Da tutti i Meetup.
Da chi ha le capacità a organizzare una e anche più sottoscrizioni di delibere di iniziative popolare.
Il popolo è sovrano, o no?!
Diamoci da fare!
Non solo sull'acqua pubblica!

paolo c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.02.10 16:02| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Come al solito noi Torinesi siamo sempre i primi nelle rivoluzioni .....
Speriamo bene che sia solo il primo passo affinchè i cittadini possano controllare e decidere della propria vita !!!!!

Marco Piumi (marcopiumi), Torino Commentatore certificato 11.02.10 16:02| 
 |
Rispondi al commento

chiamparino vai in toscana e chiedi ai cittadini dei vari comuni come si trovano con la privatizzazione dell'acqua.aumenti spropositati del 200%.e zero investimenti grazie a socetà private francesi.volevi fregare i tuoi concittadini?.complimenti sindaco.

valerio bulgarelli 11.02.10 15:24| 
 |
Rispondi al commento

E vaiiii
Uno a... mille che ne abbiamo perse ma meglio di nulla...

Emanuele Cerri (), Patong Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.02.10 14:50| 
 |
Rispondi al commento

ma qualcuno sa qualcosa di questo?

http://www.veoliaacqua.it/it/veolia-acqua/esperienza/sicea/

vedo Veolia e mi viene il sangue alla testa !!!!

Stefano L 11.02.10 12:33| 
 |
Rispondi al commento

Trapianti - Se ne discute in Italia da ventidue anni
Donazione di organi, si cambia:
la scelta nella carta d'identità
La norma inserita nel «Milleproroghe»


ADESSO CHI HA I SOLDI POTRÀ ORDINARSI UN BELL'ORGANO NUOVO SENZA BISOGNO DI ANDARE ALL'ESTERO, D'ALTRONDE SIAMO NEL PAESE IN CUI SI POSSONO FARE OPERAZIONI INUTILI E ISTALLARE VALVOLE CARDIACHE DIFETTOSE SENZA ANDARE IN GALERA GRAZIE AD UNA LEGGE AD PERSONAM

Uno dei tanti 11.02.10 11:15| 
 |
Rispondi al commento

seduta sospesa. casini colpito in testa da un libro: «Siamo allo squadrismo»
Agricoltura, governo battuto alla Camera
Rissa tra deputati leghisti e dell'Idv
La maggioranza va sotto su 2 emendamenti di Pd e Udc. Evangelisti grida «scimmie» al Carroccio e volano pugni

http://www.corriere.it/politica/10_febbraio_10/agricoltura-governo-battuto-camera_cbc8c21c-165e-11df-9e42-00144f02aabe.shtml

PECCATO CHE NON HANNO CONTINUATO ;-D

Uno dei tanti 11.02.10 11:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

+1
a fanculo la politica dell'egoismo e dell'odio!

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.02.10 10:44| 
 |
Rispondi al commento

sono un cittadino pugliese, che ha la fortuna di avere, grazie ad una giunta regionale ed un presidente lungimiranti, un acquedotto interamente pubblico in igni suo aspetto, invito pertanto tutti cittadini che subiscono il sopruso di veder l' acqua privatizzata di ribellarsi perchè questa torni pubblica.

rocco stranieri 11.02.10 10:38| 
 |
Rispondi al commento

Ciao, è la prima volta che scrivo su di un Blog.
Non so se questa sia la sezione giusta. Vorrei solo provare a suggerire una via con la quale si potrebbe far incontrare le 2 parti tra sostenitori e oppositori di inceneritori.
Perchè l'inceneritore non viene fato gestire da una fondazione e sorvegliato da un comitato di cittadini (votati su base volontaria dai residenti)si presume scelti tra esperti, di tutti gli orientamenti ? Il comitato potrebbe vigilare sull'effettivo utilizzo e incenerimento dei materiali non riciclabili, e dovrebbe frenare le mire speculative di colore che vorrebbero approfittare del business dello smaltimento rifiuti. Grazie della disponibilità.

Silvano Martinotti 11.02.10 10:22| 
 |
Rispondi al commento

magici

Ferdinando A. Commentatore certificato 11.02.10 09:59| 
 |
Rispondi al commento

se tutto il popolo italiano si rendesse conto della forza e del potere che unito ha,
se solo fosse capace di essere unito per il bene comune, altro che ognuno per i cavolacci propri..
il risultato non potrebbe essere altro che questo!
bravi torinesi!
e così sarebbe possibile per tutti i diritti di tutti, che hanno ben oltre calpestato...
perchè LO ABBIAMO PERMESSO!

Anib Rome, Rome Commentatore certificato 11.02.10 09:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Il popolo unito e coeso vince su tutto!
Ottima vittoria sull'acqua che è e deve restare pubblica!
Uniamoci sui grandi temi della NOSTRA Italia.
Primo su tutti il lavoro!

Dario Trematerra 11.02.10 09:27| 
 |
Rispondi al commento

E' su queste battaglie - come quella sull'acqua pubblica, la NO TAV, NO PONTE, ecc... - che si vince o si perde la battaglia contro i prepotenti fascisti al potere.
Per vincerle, non possiamo, e non dobbiamo, fare affidamento su nessuno, ma solo su noi stessi.
In Italia, grazie alla TV, il numero dei disinformati e degli stupidi aumenta di giorno in giorno. Tocca dunque a chi si è reso conto della situazione cominciare a organizzare la campagna informativa e incitare i meno fortunati a seguirli.
Credo comunque che, nonostante tutto, coloro che stanno cominciando a capire qualcosa stiano per sorpassare gli stramaledetti, come Chiamparino, che persistono, a causa della loro cupidigia, nel perseguimento di obbiettivi ignobili e nefasti per la società.

alessandro c., lecco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.02.10 09:26| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE
CHIAMPARINO HA PERSO LA GUERRA PER L'ACQUA PUBBLICA ,MOLTO BENE,MA NON ABBASSIAMO LA GUARDIA,ORMAI SONO CAPACI DI TUTTO......
ALVISE

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 11.02.10 09:16| 
 |
Rispondi al commento

Salve, io sono indignato contro la popolazione che continua a dormire o a guardare la TV,(il vero cancro) trovando svago solo a pensare e guardando il calcio, mezzo di comunicazione che diffonde solo menzogne e mantiene la popolazione ipnotizzata.
Svegliatevi cittadini dei cosidetti paesi industrializzati, pensate che una nazione come il sud Affrica a smascherato il farmacartello, rifiutandosi di pagare loro royalty esorbitanti x patentare un farmaco che dovrebbe curare l' AIDS, roba assolutamente falsa, pensate che solo prendendo grosse quantità di pura vitamina C, (acido ascorbico)prodotto dalla natura, si può debellare quel cancro al 99.9%,e non solo, bene, secondo voi loro sono parte dei paesi del terzo mondo,
Voi siete paese del terzo mondo.
Leggete di più, ma non a caso, andate su questo sito: www.dr-rath-foundation.org e scaricate il file nella lingua preferita, leggete cosa dice un grande ricercatore che ha scoperto cose straordinarie e che sta cercando di emanarle le informazioni importani.
Saluti.

Giuliano Manzali 11.02.10 07:42| 
 |
Rispondi al commento

e come sempre Torino c'è ed è avanti a tutti !!!
:-))

faust

Faustolino Fortunato 11.02.10 01:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chiamparino!... TIE'!

alberto carosi, ascoli piceno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.02.10 01:10| 
 |
Rispondi al commento

Chissà come mai quando sono i cittadini a decidere, scelgono sempre la soluzione meno onerosa per loro stessi?

Chissà come mai l'articolo 1 della costituzione dice che la sovranità appartiene al popolo che la esercita nei limiti della costituzione, quando trova la sua massima applicazione (nei referendum popolari), ci sono sempre dei politici che dicono " ma noi siamo stati eletti e abbiamo il diritto di rimetteree le leggi cancellate con referendum"?


Bravi torinesi! Che siate apripista di tutto il resto d'italia!

nicola rindi, prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.02.10 00:05| 
 |
Rispondi al commento

finalmente qualcosa sta cambiando,speriamo?

roberto matteotti, dro Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.02.10 23:52| 
 |
Rispondi al commento

il popolo se è coeso ed unito vince sempre contro il fascismo!!!!!!

Simone90 P. Commentatore certificato 10.02.10 23:51| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 



Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori