Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Luigi de Magistris e le truffe alla UE


La fine delle truffe all'Unione Europea - Luigi de Magistris
(7:04)
copertina_demagistris.jpg

Luigi de Magistris ha dovuto lasciare la magistratura per le indagini che stava conducendo sugli intrecci tra criminalità e politica. E' stato eletto in Europa con il più alto numero di preferenze da chi, grazie alla Rete, conosceva la sua storia. Ora è Presidente della Commissione di controllo del Bilancio dell’Unione Europea. Una carica molto importante dalla quale può mettere fine allo spreco degli investimenti europei in Italia. Forse, per il Sistema, per l'Antistato, era meglio lasciare che concludesse le sue inchieste. Chi segue il blog ha contribuito in modo determinante alla sua elezione e ha diritto a un'informazione sulle sue attività. Luigi de Magistris è un nostro dipendente all'estero in missione speciale. I suoi risultati saranno riportati con cadenza regolare sul blog. Loro non si arrenderanno mai (ma gli conviene?). Noi neppure.

Intervista a Luigi de Magistris:

Blog: Luigi de Magistris, da Presidente della Commissione di controllo del Bilancio dell’Unione Europea, quale è il contributo per una corretta destinazione delle risorse dei contribuenti europei?

Luigi de Magistris: tante cose: stiamo lavorando affinché i finanziamenti pubblici non finiscano più nelle tasche dei predatori delle risorse pubbliche, ossia di coloro che hanno preso i soldi, li hanno dati ai politici corrotti, a imprenditori che se li sono messi in tasca e dei professionisti loro amici, che hanno portato i soldi all’estero con le fiduciarie e che poi sono tornati anche nelle tasche dei partiti. Stiamo lavorando soprattutto per rafforzare il contrasto alle frodi attraverso un migliore funzionamento dell’Olaf, l’ufficio antifrode, abbiamo contatti diretti con la Commissione Europea affinché accresca la sua capacità di controllo preventivo e successivo, i segnali sono molto forti: faremo quattro missioni molto importanti in Grecia, Ungheria, Croazia e Italia dove andremo in Lombardia per verificare l’Expo, in Abruzzo per i fondi del terremoto e in Campania e in Calabria, due tra le regioni dove ci sono state le principali forme di massacro delle risorse pubbliche e delle risorse comunitarie. L’Italia è ancora maglia nera da questo punto di vista, però stiamo portando avanti discorsi importanti che renderanno più efficace il contrasto, anche attraverso l’entrata in vigore, speriamo nel più breve tempo possibile, della Procura Europea, cioè del Pubblico Ministero europeo, sul quale sto lavorando anch’io, farò un grosso evento a maggio probabilmente a Roma, perché il Pubblico Ministero europeo si dovrà occupare, tra l’altro, di riciclaggio del denaro sporco, di lotta al terrorismo, di lotta alle mafie, di lotta alle corruzioni, di lotte alle truffe all’Unione Europea.

Blog: Una delle parole che lei ha usato spesso nel denunciare il malaffare che ha scoperto in Calabria era il drenaggio delle risorse comunitarie, che avveniva con strumenti apparentemente legali, quali la costituzione di società e i progetti con la connivenza degli amministratori regionali: è una dinamica che si è riscontrata anche in altri contesti dell’Unione Europea, o tutta italiana?

Luigi de Magistris: E' un sistema criminale in cui l’Italia eccelle, c’è un laboratorio criminale, o politico /criminale, politico /economico /criminale, come lo vogliamo chiamare, che opera non solo non nel Sud Italia, ma anche al Centro Nord. Questo si riscontra anche in altri Paesi: si stanno accertando fatti molto seri nei Paesi dell’ex blocco sovietico, mi riferisco in particolare alla Bulgaria, ma non solo, altri casi gravi sono stati riscontrati in Spagna, nella stessa Inghilterra, si fanno verifiche molto significative nello stesso Belgio, nelle istituzioni europee. Per esempio, la Corte dei Conti ci segnala violazioni gravi in materia di appalti, anche con riferimento agli edifici pubblici europei. Il problema della corruzione non è solamente italiano, ma è una emergenza europea e su questo sto cercando di dare - i primi segnali sono molto buoni - indicazioni e direttive molto precise alla Commissione che presiedo, in virtù della mia pregressa esperienza di magistrato, in cui mi occupavo di queste cose.

Blog: Significa che, se c’è bisogno di un Procuratore europeo, si ammette la scarsa indipendenza di chi lavora sul campo, o le difficoltà e le pressioni che riceve dal potere politico?

Luigi de Magistris: No, il discorso è che ormai il crimine organizzato, le corruzioni, queste metodologie criminali superano i confini nazionali e non è più sufficiente l’intervento delle sole magistrature nazionali, anche perché accade che alcuni Paesi, come l’Italia, rendono sempre più difficili gli accertamenti di cooperazione con gli altri Paesi: basta vedere la vergogna dello Scudo Fiscale, che introduce il riciclaggio di Stato facendo rientrare denari illeciti dall’estero nel nostro Paese, il Pubblico Ministero Europeo consente di investigare su alcuni crimini a livello europeo. Certo, è importantissimo - e su questo stiamo lavorando, proprio per questo c’è un impegno legislativo, culturale e politico affinché - che il Pubblico Ministero Europeo sia indipendente, cioè che il Pubblico Ministero Europeo non dipenda dai governi, non dipenda dalla Commissione e non dipenda dal Parlamento, ma sia un Pubblico Ministero autonomo e indipendente che dia garanzie assolute nel controllo della legalità a 360°.

Blog: Prima di diventare parlamentare europeo lei andò in visita proprio al Parlamento europeo e denunciò la situazione calabrese, ci fu uno sbigottimento quasi totale di molti suoi colleghi stranieri. Oggi c’è più consapevolezza del dramma italiano?

Luigi de Magistris: Ci andai nel novembre del 2007 con Beppe Grillo e Marco Travaglio: fu un incontro molto interessante. Adesso ho solo portato la mia esperienza, sto facendo comprendere come quei temi, di cui parlai all’epoca in un incontro che durò tre ore, con il lavoro quotidiano politico, istituzionale e formale. Sto portando elementi, documenti e il fatto che le mafie siano un’emergenza europea, mondiale, che, attraverso le frodi europee, si sia creato un sistema criminale che mette insieme politici, imprenditori, professionisti e la mafia dei colletti bianchi. In Europa c’è una grande sensibilità su questi temi, io sono convinto che dall’Europa verrà un forte segnale di cambiamento, perché ce lo chiede la popolazione, i cittadini dell’Unione Europea chiedono un sempre maggiore contrasto alle frodi e alla corruzione, perché si tratta, in fin dei conti, dei denari di tutti i contribuenti dei 27 Paesi dell’Unione Europea. Cerco di comunicare anche sul blog, www.luigidemagistris.it. Credo che siano fondamentali la comunicazione e l’informazione, l’ho detto anche in campagna elettorale; dobbiamo raccontare a tutti i cittadini non solo italiani il nostro lavoro che in modo trasparente, anche per avere contributi: a me piace molto spiegare quello che sto facendo, ma anche ricevere un contributo da parte dei cittadini, perché non sono un tuttologo e avere dei suggerimenti per me è molto importante.

 Iscriviti al MoVimento 5 Stelle
Nome: Cognome:

Copia il codice HTML e incollalo nel tuo sito web
E' disponibile DemoCRAZYa2009, diario politico di un anno italiano, di Marco Travaglio. Acquista la tua copia.

4 Feb 2010, 16:01 | Scrivi | Commenti (850) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

11 – 09 – 2001

Inizio della droga sociale
a siglare la Globalizzazione...

Dal tempo di “Caino”
gli innocenti pagano...

Il “mostro umano”
mieta innocenti...

La Verità è Storia
intrisa di sangue...

L'alibi è la crisi
impera la povertà...

Tutti pagano meno
i padroni del vapore

che ridono sotto i baffi
con faccia triste...

11 - 09 - 2011

Grillino Pontiggia Lorenzo
il Poeta marylory

Lorenzo Pontiggia 11.09.11 18:26| 
 |
Rispondi al commento

sto' rileggendo un po di vecchia posta e sono qua....ma come è che le indagini di de magistris sono andate nella pattumiera perchè era tutta una favola......ci sono rimasto male , si anche perche è andato al parlamento europeo anche con il mio voto......ma se tornassi indietro........... di sicuro .............

michele b 29.11.10 16:17| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno a tutti,
ho appena letto che il consiglio dei ministri ha dato l'ok al decreto per la localizzazione dei siti per la costruzione delle centrali nucleari nel nostro paese. Ma non avevavamo votato no al referendum sul nucleare??????????
Ha per caso una scadenza il voto che abbiamo espresso in anni ormai lontani???????

Grazie di tutto e buona giornata

Claudio Cademartori 10.02.10 14:57| 
 |
Rispondi al commento

Non é certo necessario che sia io a rilevare l'ennesima brutta figura del nostro governo e cioé gli interventi sul caso Eluana Englaro ad un anno dalla morte. Di Sacconi non vale la pena parlare: é uno dei tanti lacché del berlusca! ma il berlusca é il presidente del consiglio, quello che diceva di essere il presidente di tutti gli italiani, ma a posteriori, purché siano filo fascisti, filo mafiosi, filo piduisti ecc. Prima o poi la legge sul fine vita andrà al voto e allora i nodi verranno al pettine, si vedrà se davvero verrà fatta una legge laica e democratica, che salvaguardi la libera scelta di ogni persona, in breve una legge che rispetti i dettami della nostra Costituzione e non un'indicazione ipocrita e clericale come desidera il vaticano; già mons Fisichella per favore parli per lei e non a nome degli uomini che vivono nella società civile e vivono di difficoltà vere, che non hanno scelto la facile via di un mestiere come il suo (vostro) e poi si arrogano il diritto di insegnare agli altri a vivere e morire. In ultimo credo sia abbastanza ovvio che una legge del genere andrebbe affidata ad un referendum maggioritario senza quorun, in modo da lasciare da parte tutte le indicazioni di comodo e di interesse, a cominciare da quelle dei cosiddetti fautori della vita ad ogni costo, ma sopreattutto vorrei una legge che mi lasciasse scegliere perché non esiste papa, presidente, medico o quant'altro che si possa permettere o imporre di come io possa vivere o morire nel rispetto degli altri come nel rispetto di me medesimo. baci a tutti e buona vita

nevio zampieri (nevima), villar perosa Commentatore certificato 09.02.10 18:42| 
 |
Rispondi al commento

Non so se puo' servire ma, riguardo ai finanziamenti dell'UE, io ne ho un brutto, anzi bruttissimo ricordo. mandata in cassintegrazione con altri 2200 colleghi, NEL 2000 DAL CARO BAFFETTO D'ALEMA (con una legge che firmo' nel luglio del 2000 che "autorizzava le aziende IN ATTIVO alla cassintegrazione"). La TELECOM decise di farci "guadagnare" la cassintegrazione non lasciandoci a casa ma organizzando corsi di "riqualificazione" che in fondo erano di "indottrinamento" .... Ebbene sembra che questi corsi furono "pagati" con i fondi dell'Unione Europea..... Ti prego De Magistris indaga........

stefania brigiolini 08.02.10 21:41| 
 |
Rispondi al commento

Siamo con te!
GRANDE Luigi!!!

Emiliano B., Busto Arsizio Commentatore certificato 08.02.10 02:10| 
 |
Rispondi al commento

l'ho appositamente apposta.

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 07.02.10 21:25| 
 |
Rispondi al commento

Tutto bello.Tutto giusto.
Ma questa battaglia,se vinta,porterà a quei poveri pensionati e operai che non arrivano a fine mese qualche centinaia di euro in più al mese in busta paga?
Porterà a far pagare le tasse a chi non non ne vuol sapere e ad abbassarle a chi invece è alla canna del gas?

Vi sento parlare di tanti obiettivi giusti,ma non di questo.
Vi prego datemi una risposta.

Rudy B., napoli Commentatore certificato 07.02.10 12:06| 
 |
Rispondi al commento

due anni fa circa il Banana si assentò dalla scena politica per circa un mese abbondante per restauri estetici, la lontananza ,in sordina dal suo dovere istituzionale,è da considerarsi "legittimo impedimento"? Se sì ha creato un precedente tutti i politici possono marinare con la scusa del "RITOCCHINO"

moreal giovanni 06.02.10 15:05| 
 |
Rispondi al commento

salve:
a tutti quelli che non ricordano o non sono "stati informati".

dal famoso incontro del 2 giugno 1992 sullo yacht "Britannia" della regina Elisabetta II d'Inghilterra.

www.disinformazione.it
si legge un incontro fatto sulle privatizzazioni. e del "COMPLOTTO"

massimo cifelli (massimo cifelli), isernia Commentatore certificato 06.02.10 11:55| 
 |
Rispondi al commento

Però se Di Pietro vuole fondersi con il Pd la vedo
dura ed oscura.

basilio grabotti 06.02.10 10:34| 
 |
Rispondi al commento

... MA NE VOGLIAMO UN PO' PARLARE?

"Nei mesi scorsi alcuni giornalisti de L'Espresso sono entrati di nascosto nei cantieri sull'Isola de La Maddalena e hanno scoperto quello che finora il segreto di Stato ha impedito di vedere. Ossia il sospetto di spese gonfiate. Costi di costruzione da capogiro a più di 3.800 euro al metro quadro. Lavoratori senza contratto. Operai pagati con fondi neri. Le minacce del caporalato. Nessuna impresa sarda al lavoro nei cantieri. E un curioso legame d'affari tra la famiglia del coordinatore della struttura di missione della Protezione civile, Angelo Balducci e l'impresa che a fine lavori guadagnerà di più. L'Anemone Costruzioni, appunto.

Ma non finisce qui. Il secondo grande appalto, 59 milioni di euro per la costruzione dell'albergo che avrebbe dovuto ospitare i capi di Stato, la Protezione Civile lo ha affidato alla Gia.Fi. di Valerio Carducci, 60 anni, cavaliere della Repubblica, imprenditore fiorentino già coinvolto nell'inchiesta del giudice Luigi De Magistris sulla presunta rete di favori tra malaffare e politica nazionale in Calabria. Anche i criteri di selezione della Gia.Fi. sono coperti da segreto di Stato."

io sono con luigi 06.02.10 00:29| 
 |
Rispondi al commento

PUO' IL CONSENSO POPOLARE ESSERE SUPERIORE ALLA LEGGE?

Dedicato a chi si fregia di simboli cattolici in politica, a chi pensa di rappresentare politicamente i valori Cristiani a chi condivide gratis o a pagamento tale assurdo principio.

Il consenso popolare!!!

Il consenso popolare salvò Barabba e condannò alla croce Gesù, uomo giusto innocente secondo la legge. Fu giustizia? Ci spieghino i teologi della famiglia il ragionamento.
Circa 2000 anni fa il potere, rappresentato dai Sommi Sacerdoti, aveva diffuso calunnie e bugie per alterare il consenso.
La piazzetta dove Pilato avrebbe chiesto: "Chi volete che io liberi!" era un piccolo cortile poco capiente, quasi come un piccolo studio televisivo attuale, e loro fecero in modo fosse riempita da loro compiacenti.

Sappiamo come andò a finire. Vinse il consenso popolare. Se avesse vinto la legge non si sarebbe realizzata l'ingiustizia che sappiamo.
Il gallo da allora ha già cantato molte volte e quindi è finito il tempo di rinnegare i propri valori.

Abbiano i nostri rappresentanti la schiena dritta, non rinneghino i valori. Non esiste nulla di peggio che essere ricordati con disprezzo.

Facciano qualcosa affinchè i propri figli, non importa se di prima, seconda o terza moglie, ne vadano fieri.

rocco silvestro 05.02.10 21:07| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
vuoi chiedere al "tuo compagno" Bersani chi governa in Spagna? E se non lo sa, puoi rassicurarlo dicendogli che non ci governa certo la Destra !!!!!
un caro saluto

Aldo Succi 05.02.10 20:03| 
 |
Rispondi al commento

LA PRIORITA'PRIMA DI TUTTO,IN ITALIA E'DISTRUGGERE LE BANCHE,PERCHE' ESSE CONTINUANO DOPO CHE SONO STATE SALVATE,A DISTRUGGERE I CITTADINI CONTINUANDO A LUCRARE SULLA POVERA GENTE.
DICO DI DISTRUGGERE QUESTE BANCHE E I SUOI DIRIGENTI E DIPENDENTI(PERCHE' ANCHE LORO SONO COMPLICI DI QUESTO SCHIFOSISSIMO SISTEMA)SE UNA PERSONA E' ONESTA NON FA' IL BANCARIO.
QUELLO CHE VOGLIO E' UNA BANCA CHE FACCIA LA BANCHA,DIRIGENTI E DIPENDENTI ONESTI,MA TANTO SO' CHE FINCHE'RIMANIAMO ADDORMENTATI NON CAMBIERA' NULLA,POVERI italiani.

Mario Costanzo 05.02.10 19:54| 
 |
Rispondi al commento

Senti Luigi io non hò mai avuto dubbi, sia con te che con Marco e grillo, appoggio le vostre idee già da un pò di tempo e devi sapere che a San Marzano sul Sarno la Sinistra è quasi scomparsa, ma io hò cercato di lottare contro questi colori di Bandiera (moderni)a modo loro, devo dirti che sono usciti Quarantasei voti per te luigi e Dieci voti per Sonia Alfano,una donna che io stimo molto. Devi sapere che io non sono ne di sinistra e ne di destra come diceva il Grande Giorgio Gabel, quindi questa è la prova plausibile che io vi credo e vi invito a non smettere mai. Se questo vi può far stare bene, vi dico che nel mio piccolo stò con voi. Ti Manderò i saluti attraverso Marco perchè Martedì 09/02/2010 lo devo incontrare per la prima volta, e spero che ci incontreremo anche noi.Un Grazie a Te Luigi De Magistris,Un Grazie a Marco Travaglio e non me ne volete ma un Forte Grazie Và al Nostro Amico Beppe Grillo. Grazie e Buon Lavoro!!!

Pasquale Carratù 05.02.10 19:40| 
 |
Rispondi al commento

IMOLA 05/02/2010
ALLORA VEDIAMO UN PO' COME VA LA REPUBLICA BANANERA.
COMINCIAMO DAL VATICANO, stato nella republica delle banane, a conduzione monarchica,questo stato oltre ha costare molto agli italiani,è un peso sulla economia e furilegge in quanto non ubbidisce alle leggi ITALIANE, SE GUARDIAMO agli scandali di questo pio stato c'è da vergognarsi,
cito alcuni IOR, PEDOFOLIA, CASO BOFFO.
REPUBLICA BANANERA,onorevoli condannati,presidente del consiglio con processi pendenti, corruzioni, escort, minorenni ecc,presidenti diregioni, sindaci,asesssori ecc con corruzioni, trans, fidanzate ecc,insomma a tutti i livelli merda, non solo in EUROPA, MA IN ITALIA CI VORREBBERO CENTINAIA DI DI PIETRO E DI DE MAGISTRIS PER FARE UN PO' DI PULIZIA, è un vergogna si respira più corruzine che polveri sottili.
OGNI GIORNO mi domando come sia stato possibile cadere tanto in basso, poi scorrendo i nomi dei politici capisco tutto, loro sono tutto meno che amministratori per il bene del popolo, sono ladri di stipendi superiori alle loro capacità, sono masturbatori di previlegi innoportuni,vigliccamente ingannano i loro elettori, ma stiano tranquilli che il loro paradiso sta per terminare le orde dei disperati si stanno ingrossando ogni giorno, e quando capiranno che non è salendo sui tetti, oppure invadendo un autostrada che si risolvono i loro problemi, ma marciando su ROMA PER FERMARE LA CASTA, allora si RESTAURERA LA GIUSTIZIA E LA PROPRIA dignità.
LORO NON MOLLANO PERCHE' GLI CONVIENE,MA NEMMENO NOI.
SALUTI GIUSEPPE TONNINI

GIUSEPPE TONNINI, IMOLA Commentatore certificato 05.02.10 19:15| 
 |
Rispondi al commento

mi piacerebbe un tuo commento alla foto allegata(particolare di Palazzo Ducale visto da P.zza San Marco) grazie

ernesto scramoncin 05.02.10 18:32| 
 |
Rispondi al commento

Siamo a le solite nella città dei leghisti e di 20 anni di destri

Qualche settimana fa la morati davvanti a una previsione di neve TAPEZZO LA CITTA DI SALE
ma non nevico propio.

Oggi nevica dieci cm e la città della "espo" e della Ndranghetta (che solo i leghisti e il destri non vedono) è bloccata!

tutto colpa dei soliti leghisti ubriaconi!

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.02.10 17:36| 
 |
Rispondi al commento

perche' non fondare un gruppo su facebook sempre che non ci sia gia' per sostenere la candidatura di Sonia Alfano a presidente dell'IDV per la sua personalita' per il suo seguito in internet per i voti alle europee per l'impegno troppo importante di De Magistris alla ue per la presidenza dei familiari vittime mafia per la presenza di Di Pietro da troppo tempo alla guida per evitare il collasso di un nuovo partito che e' l'unica speranza per evitare la distruzione dell'Italia che ormai e' troppo vicina.Ti seguo sempre

giacomo r. Commentatore certificato 05.02.10 16:50| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Luigi

Elisa ., Siena Commentatore certificato 05.02.10 16:45| 
 |
Rispondi al commento

A quando la fine di quella truffa-fuffa di un'unone europea? Manca poco anche per quella?
Ciao ciao

Alina F., Varese Commentatore certificato 05.02.10 16:21| 
 |
Rispondi al commento

troppo divisi per essere popolo, poco uniti per essere stato e il governo a questo punto è solo il giusto prezzo e la corretta espressione che dobbiamo pagare del nostro stato che non esiste.
L'italia non è mai esistita e mai esisterà e le neffandezze di questo o quel governo sono solo lo specchio riflesso del paese.

non meritiamo niente altro se non vivere da emigrati in un altro paese piuttosto che da sudditi nel nostro.

se non c'è popolo non c'è stato e qui non c'è niente!

gioachino moribondi, paperopoli Commentatore certificato 05.02.10 16:11| 
 |
Rispondi al commento

Non vedete che hanno svenduto tutto e stanno smantellando tutto? Anche la puttana FIAT fa le valigie!:)


C'è bisogno della ratifica di un porco trichet e di "esperti" per capire dove siamo diretti?

sancho . Commentatore certificato 05.02.10 16:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ieri sera ad Annozero c'era Frenky Ghedini.

Paolo B., Parma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.02.10 16:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per chi fosse interessato, sul blog di Di Pietro diretta strea.delcongresso nazionale IDV.

Peppone . Commentatore certificato 05.02.10 16:00| 
 |
Rispondi al commento

Noi siamo usciti dal Psi proprio a causa dei mangia mangia craxiano-demichlisiani . Che fossimo anche noi dei giustizialisti oppure persone che si vergognavano , visto che i capataz non hanno mai conosciuto il rossore sulle guance, di certi infangatori della pubblica decenza ? Povero Bobo , con un soprannome per cagnolini o pannoloni per pregiudicati come Eridano il Bifolco dei figli a caccia di un posticino a carico di Roma Ladrona.

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 05.02.10 15:49| 
 |
Rispondi al commento

Quello che diceva beppe alcuni post fa si sta già avverando, la grecia e la spagna stanno andando verso la bancarotta. Però tra queste c’èra anche l’italia , allora, quand’è che sentiremmo i primi scricchiolii.
Un saluto

roberto b. Commentatore certificato 05.02.10 15:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravo De Magistris! Hai fatto bene a rinunciare all'allettante proposta di Flores D'arcais per la Campania perché é giusto che tu rimanga al posto i EU per cui sei stato eleto con mezzo milione di voti. Là puoi veramente bloccare il flusso di denaro alla mafia e coinvolgere gli altri paesi in questa lotta. Ma fai attenzione : CHI TOCCA I GUADAGNI DELLA MAFIA E' A RISCHIO! Perciò non tralasciare nulla per la tua protezione, neanche ciò che sembra ovvio deve essere lasciato al caso: L'ITALIA HA BISOGNO DI TE!

Giuseppe Mazzei 05.02.10 15:38| 
 |
Rispondi al commento

Mi è arrivata la bolletta del gas e siccome la trovo esagerata posso invocare il Legittimo Impedimento per non pagarla o per averne una più consona? credo che si possa fare visto che il mafioso di arcore ha affermato che è una legge che serve a tutti i cittadini o secondo voi ci sta prendendo per il culo?
E se ci sta prendendo per il culo come mai è ancora li?

Il Santo Commentatore certificato 05.02.10 15:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

11- LITIGIO IN DIRETTA A "RADIO 24" DE MAGISTRIS-BOBO CRAXI...
(Adnkronos) - Battibecco in diretta questa mattina su "Radio 24" tra Bobo Craxi e l'europarlamente dell'Idv ed ex pm, Luigi De Magistris. Motivo dello scontro verbale, l'idea di istituire una commissione parlamentare di inchiesta che valuti l'attivita' delle procure e dei magistrati all'epoca di Tanegentopoli, idea piu' volte prospettata da esponenti del Pdl e vista con favore anche da Bobo Craxi.

"Capisco che Bobo Craxi -ha detto De Magistris- essendo il figlio di una persona morta latitante e condannata per corruzione a pene cosi' gravi, voglia far riscrivere la sentenza a un'autorita' politica quando le sentenze le ha scritte la magistratura'.

L'ex sottosegrario socialista allora lo ha interrotto urlando: 'non usare questi argomenti, non dire ca..ate, non dire fesserie!'. 'E' abituato rispondere con l'arroganza del padre. La pagina storica -ha ribattuto l'europarlamentare dell'Idv- l'ha scritta la magistratura, pero' adesso le pagine di storia di questo Paese le facciamo scrivere a Bernardo Provenzano o a Toto' Riina. Anzi le scrivera' Berlusconi che ci dira' lui cos'e' stata Mani pulite, il suo rapporto corruttivo con Craxi'.


dagospia

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.02.10 15:32| 
 |
Rispondi al commento

POTERE AI DISUBBIDIENTI
De Magistris era un dipendente statale come Di Pietro e quindi avrebbero dovuto ubbidire a chi li ha collocati in qualità della loro laurea fermando le indagini e tacere. Hanno invece disubbidito e continuato; di conseguenza essi sono dovuti passare dall'esercizio della loro professione d'origine alla politica: ora sono politici e più soggetti a cadere in contraddizioni, più vulnerabili...perché? -perché dovrebbero sostenere chi, come già furono loro, è disubbidiente e farlo rimanere al suo posto, il ché comporta non semplici situazioni conflittuali con tutti gli altri che vi ci speculano sopra per liberarsi di chi fa resistenza. Oggi gli speculatori fanno profitti poggiandosi sullo stato di emergenza, che magari loro stessi hanno provocato, e si ritrovano con la stragrande maggioranza della popolazione, quella lasciata carente di cultura o di informazione al fine da farla abboccare al messaggio di necessità d'intervento, magari verso i disagiati. L'unica, o almeno una delle poche soluzioni, è demolire lo SCUDO ANTI-TRASPARENZA delle istituzioni. La mafia non è solo quella che è come tale ma anche quella che viene formata predisposta da luoghi che si sono subito andati ad autogestire perché istituiti come panottico tanto che sfuggono anche a chi li governa e/o amministra costituendosi nel vero senso del termine uno Stato a parte, con le sue regole e le sue leggi: una istituzione nell'istituzione. Ad esempio, la visione del "sommergibile" di Vendola riferita agli ospedali ricalca quella di mafia bianca che autorizza chiunque vi lavori alla licenza di uccidere e di prendere a calci in culo chi la subisce. Per un politico è più facile fare pacchetti sanità dalla parte del potere corporativistico medico e ospedaliero piuttosto che dalla parte dei diritti del malato, che comporta uno continuo controllo (tramite volontari non medici nè paramedici) negli infami ospedali. LA RESISTENZA E' LA DISUBBIDIENZA DI CHI VUOLE TRASPARENZA!!!

sandro petrini 05.02.10 15:29| 
 |
Rispondi al commento

La statistica è quella scienza per cui se hai la testa nel forno ed il culo nel frigorifero tu mediamente stai bene....

HAHAHAHA AHAHAHAHA AHAHAHAHAH AHAHAHAHA

Il Santo Commentatore certificato 05.02.10 15:28| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

°..eTeRoGeNesI[sic?!ahinoi!?]...
''''''''''''''''''''''''''''''''''

°v.Title
#########
[en passant, bazzicando EuropeanCONSESSO..
- di sguincio - non potrebbe fare alcunché
di commendevolmente complementare x PeninsularSuOL?!?]
Bye, Sergio Conegliano
^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
http://www.youtube.com/user/sc1942
http://sites.google.com/site/tecnologiacultura/lavorifatti-docum-arch-humour-varie

Sergio C onegliano 05.02.10 15:21| 
 |
Rispondi al commento

L'IMPEDITO mentale, che si vuol fare il Legittimo IMPEDIMENTO,sta mandando il paese a puttane,e dove altro poteva andare con una mezza sega come lui,e sorride beato.Ma i giodici non potrebbero arrestarlo per IMPEDIRE all'IMPEDITO di rovinare completamente l'Italia?

Danilo M., Trapani Commentatore certificato 05.02.10 15:20| 
 |
Rispondi al commento

sono d'accordo con quanto sotiene Luigi come tanti altri che scrivono,deve rimanere la dove sta ora,leggendo stamattina il Fatto nelle mail box a firma Avv. Giuseppe Mazzei,spiega nelle poche righe a D'arcais che non si può sacrifiare un nome come De Magistris per un posto dove si potrebbe candidare,un centinaio di persone oneste e quà scatta il (grande ottimo) cosa?(se si ha coraggio si può puntare a perdere;;; tutto da verificare,sui ragazzi 5 stelle di Napoli aggiungo io)di seguito Mazzei scrive e come spiega Luigi e stato eletto alla presidenza della Commissione Bilancio Europea,elettto non spinto, eletto; magari anche con qualche voto a sfavore italiano,come detto va a spiegare agli altri
paesi come funzionano i loschi affari!!
ci riuscirà?si penso proprio di si,il lerciume va fatto conoscere e combattuto alla fonte.

a seguire ci stanno facendo due coglioni grandi come boe con questo scimunito di nome morgan,
so che De Magistris andrà alla trasmissione, Beppe digli di parlare del caso Rundra,padre morto
in carcere per possesso di alcune piante di mariuna, madre morta dopo un po, per lui nessuno ha fatto delle trasmissioni televisive per dire salviamolo del resto questo è il paese dei dimenticati, serve ancora pagare il canone? bo

galletti claudio 05.02.10 15:16| 
 |
Rispondi al commento

De Magistris perche' non ci parli di GIANCARLO ELIA VALORI ?

Ne vogliamo parlare di quest'uomo potentissimo e dei suoi legami con l'attuale cosidetta "sinistra" ?

Possibile caro De Magistris che Lei parli di tutto meno che della sua inchiesta "Why Not?"

Lei stava per alzare il coperchio, lei stava per svelare il Vero Potere che manovra la politica attuale, lei stava per sputtanare l'intera "sinistra" italiana legata a doppio e triplo filo alla grande finanza internazionale (tipo Goldman Sachs...)ed alle logge massoniche nazionali ed internazionali.

Lei e' stato eletto in parlamento e di fatto tolto dalla magistratura, lo sa come gli antichi romani chiamavano questa manovra ? PROMOVEATUR UT REMOVEATUR...

Medidate gente medidate e ricordatevi che nulla e' come sembra...

Per capire chi governa il mondo dovete guardare verso gli Stati Uniti e verso Israele e seguire i fili attraverso i quali ci dominano, i politici sono quelle che Marx chiamava "sovrastrutture".

Andrea Rossi 05.02.10 15:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un paio di "chicche" dalla tv del sultanato:
1) "Crescita della zona euro allo 0.9%; l'Italia (0.8%) uno dei paesi migliori". Ma come fa ad essere uno dei paesi più in crescita se è sotto la media europea? Forse al tg1 non sanno come si calcola una media...
2)"Anziano ammazza con un fucile nuora e nipote, rincorrendo quest'ultima per tutta la casa, dopo una lite per un cancello aperto". Il tg1 intervista un vicino che ci rassicura: "E' una persona bravissima". Ma l'intervistatore omette di chiedergli: "Era bravissimo a fare cosa, stragi col fucile?" oppure "Era bravissimo ad avere un fucile bello carico in casa?". Ma poi a cosa servono queste interviste? Non ho mai sentito dire da un intervistato che l'assassino era un gran figlio di puttana.

Alessandro Tartoni Commentatore certificato 05.02.10 15:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a proposito di truffe...
il 30 aprile e' sempre un giorno favorevole per celebrare o
ri-tentare la cacciata del Sultano...
alla...spicciolata!!!
( anche se secondo me il nano c'ha una strizza fottuta che se lo aspetta )

Alex M., Londra Commentatore certificato 05.02.10 15:04| 
 |
Rispondi al commento

Governanti delle contraddizioni 2!

Esaltano la famiglia, poi tra Berlusconi, Bossi, Casini non ce ne è uno che ha con se ancora la prima moglie.

Si promulgano difensori della fede, poi ce ne è uno che getterebbe a mare gli immigrati, magari dopo averli cannoneggiati, un altro che ha iniziato a dire che il problema della delinquenza è l'immigrazione, l'altro ancora che dice di “stare all'opposizione perché in tale veste il popolo lo ha votato alle ultime politiche, poi però lascia fare e appena può ci si allea imbarcando magari persone inquisite per mafia o reati finanziari.

Casini che fa capire apertamente che meglio un “legittimo impedimento che un lodo” consentendo carta bianca e impunità da qualsiasi crimine e avallando una legge del tutto incostituzionale .. per difendere le Istituzioni.. è come se avesse detto: lo Stato deve cedere ad un ricatto !

Ditemi: cosa cambia se il ricatto lo fa la mafia o una persona estremamente influente ma che non sappiamo (e non possiamo sapere) se è un delinquente (perché non si fa processare, tra processi in corso o congelati ) ?

Cultura
Bossi mette in campo l'”uomo di cultura di famiglia” per fare fare carriera anche a lui, mica Roma ladrona!
Berlusconi affida la cultura a Bondi e la scuola a Gelmini. Stendiamo un velo pietoso! risultato =
fondi per la cultura a picco e medioevo prossimo venturo. Si aspetta solo che si torni ai tempi del Marchese del Grillo.

rosario v. Commentatore certificato 05.02.10 14:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Foto del Parlamento a fine votazione leggittimo impedimento.

Jonny Alfano bisbiglia a Frenky Ghedini:" ..... Sarà soddisfatto di noi Don Berlusconi abbiamo fregato tutti un'altra volta"

Il Padrino confronto a Berlusconi è un .........
nano

Paolo B., Parma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.02.10 14:54| 
 |
Rispondi al commento

il mondo intero è in ansia per Spagna, Grecia e Portogallo... nessuno di voi italiani pensa che NOI non ci siamo e cne questo è TUTTO MERITO DI BERLUSCONI E &

esposito g. Commentatore certificato 05.02.10 14:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma se in campania appoggiate de luca!!!!

mettetevi scuorno!

pietro de simone1 Commentatore certificato 05.02.10 14:44| 
 |
Rispondi al commento

La radice del male italiano sta nell'ignoranza.

Intendo nella mancanza di cultura.

Certamente diffusa anche tra chi ha un diploma di maturità.

Poichè si è usato spesso, da buoni meridionali d'Europa, produrre la -promozione politica-.

Oggi con il debito pubblico alle stelle non conviene cercare un diploma a tutti i costi, poichè il - posto - non c'è più.

Quindi una diagnosi completa ci porta verso una ignoranza mista a tanta immoralità.

Chi ha votato per la promozione dell'ignoranza, ha pure sperato che si possano compiere miracoli
tipo la trasformazione del piombo in oro.

C'è molta gente troppo ma troppo ottimista.

Non vi pare che è come chiedere alla matematica la luna ?

Quindi nessuna rivoluzione in programma, ma tanto, bieco, individualismo da handicappati.


s p 05.02.10 14:40| 
 |
Rispondi al commento

Bleah,

Doppio Bleah,

violante che dice che Di Pietro senza il papi non avrebbe argomenti politici...

Detto da uno del PD. Ma che razza di opposizione avete?

Ora spengo e passo alle donnine sconce. Sono cmq meglio di questa porcata.

saluti elvetici

Fernando Vehanen 05.02.10 14:33| 
 |
Rispondi al commento

Dal Blog di Piero Ricca


L’agorà di sabato 6 febbraio
Febbraio 4, 2010 on 7:44 pm | In Politica |

La prossima Agorà si svolgerà (con regolare preavviso alla questura) sabato 6 febbraio nel centro di Milano, in via Dante ad angolo con via Rovello, davanti al vecchio Piccolo Teatro. Dalle ore 14 alle 18,30. Fate girare la voce!

Tra i temi in discussione: “Libero Web in Libero Stato”. Che sarà il titolo del convegno che stiamo organizzando per sabato 13 febbraio, contro il decreto Romani e ogni tentativo di censurare la libera espressione sul web. Restate in contatto per i dettagli.

Dino Colombo Commentatore certificato 05.02.10 14:32| 
 |
Rispondi al commento

Bleah...

Doppio Bleah....

Violante che dice che senza il papi Di Pietro non saprebbe come fare politica...

detto da uno del PD....

BLEAH....

Siete proprio messi male.

Quasi quasi mi guardo un porno sul web. È sicuramente infinitamente meno sconcio.

saluti elvetici

Fernando Vehanen 05.02.10 14:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

da La Stampa (blog di Maurizio Molinari)

http://www.lastampa.it/_web/cmstp/tmplRubriche/giornalisti/grubrica.asp?ID_blog=43&ID_articolo=1550&ID_sezione=&sezione=


Il vicepresidente Usa Biden a Fini "Stop agli investimenti a Teheran"

Necessità di sacrifici economici sull’Iran e impegno comune per la difesa dei diritti umani in Cina: sono i due messaggi che Casa Bianca e Congresso hanno consegnato al presidente della Camera, Gianfranco Fini, durante una visita nella quale è stato trattato alla stregua di un leader di governo.

L’incontro alla Casa Bianca con Joe Biden è stato confermato a Fini solo poco prima dell’atterraggio alla base di Andrews ma la suspense del cerimoniale è stata ripagata da un vicepresidente che ha accolto l’ospite discutendo a tutto campo - per oltre un’ora - i temi bilaterali che l'Amministrazione considera più urgenti. A cominciare dall’Iran, dove Biden, pur plaudendo agli impegni presi dal premier Berlusconi alla Knesset di Gerusalemme contro il nucleare, ha posto con franchezza a Fini la necessità per l’Italia di «affrontare sacrifici» per fermare gli investimenti delle aziende italiane che rafforzano l’economia degli ayatollah.

Giuseppe P. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.02.10 14:22| 
 |
Rispondi al commento

Che domande scomode sulla chat del corrierone piduista:
"violante, preferisce dare il culo a berlusconi e alla mafia o fargli un bel pompino?!"

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.02.10 14:19| 
 |
Rispondi al commento

Comunque il Corriere è filtratissimo.

I post non passano.

Vergogna!!!

Fernando Vehanen 05.02.10 14:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Luigi De Magistris (come la Forleo), dopo aver svolto, in maniera imparziale, il ruolo di P.M., ha subito (per aver indagato alcuni politici di centro/sinistra) la ritorsione del C.S.M. e dell'A.N.M.
I cittadini italiani, appena ne hanno avuto l'opportunità, gli hanno tributato il giusto riconoscimento.
Sarebbe opportuno che ora l'On.De Magistris, non dilapidi quanto da Lui costruito, seguendo anche dialetticamente, le posizioni politiche, non sempre chiare, di Antonio Di Pietro.
Coprire la corruzione presente nel C.S.M. e nella Magistratura ( come fà Di Pietro), fa a pugni con la Sua recente storia.
Le auguro di continuare le sue battaglie, senza legarsi a nessuna "casta" e senza andare dietro a complicati teoremi.
Continui con l'etica dimostrata nel Suo vecchio ruolo di Magistrato.

gianfranco c., cosenza Commentatore certificato 05.02.10 14:14| 
 |
Rispondi al commento

http://videochat.corriere.it/index_Roma01.shtml

Fateli neri questi

saluti elvetici

Fernando Vehanen 05.02.10 14:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL LEADER DELL'IDV ANNUNCIA INIZIATIVE LEGALI ANCHE CONTRO MARIO DI DOMENICO
Di Pietro: «Mai visto quell' assegno,
querelo il Corriere della Sera»
«Considero ingiustificata la pubblicazione di una notizia senza riscontri»

Antonio Di Pietro e Mario Di Domenico in AmericaMILANO - «Escludo di aver mai visto, ricevuto né tanto meno incassato, né personalmente né per conto dell'Italia dei Valori, l'assegno a firma Bianchini che il Corriere della Seraha pubblicato in data odierna e che, per stessa ammissione dell'interessato, era invece da ben nove anni nelle mani di Mario Di Domenico senza che lo stesso ne avesse titolo».
LA FOTO - Lo dice in una nota il leader di Idv, Antonio Di Pietro preannunciando una querela nei confronti del quotidiano di via Solferino oltre che contro Mario Di Domenico «considerando ingiustificato che vengano pubblicate notizie senza effettuarne i dovuti riscontri». «Spiace constatare - prosegue Di Pietro - che la stessa scorrettezza è stata usata dal Corriere della Sera anche in riferimento alla pubblicazione di alcune foto scattate nella caserma dei carabinieri - in cui sono stato ripreso non solo insieme a Contrada ma anche ad alcuni ufficiali dell'Arma - affermando che le stesse sarebbero state volutamente occultate mentre io non ero neppure a conoscenza della loro esistenza». (Fonte: Ansa)

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.02.10 14:06| 
 |
Rispondi al commento

Noi italiani meritiamo tutto questo perchè siamo dei pigri cagasotto, altrimenti ci saremmo visti in migliaia davanti al parlamento ad urlare contro la casta per avviare una rivoluzione non solo virtuale.

Guy_ Fawkes Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.02.10 14:06| 
 |
Rispondi al commento

Stamattina ho comprato il fatto quotidiano per lasciarlo al bar della stazione...

Qualcuno lo leggerà, anche distrattamente, ma è più utile così. Non sono io quello da convincere ma tutti gli addormentati.

Sarebbe bello che il fatto quotidiano fosse come il Leggo o il Metro, a distribuzione gratuita per strada....

La gente si sveglierebbe dal sonno berlusconiano e comincerebbe a vedere che razza di manipolazione e censura attuino tutti gli altri organi di stampa, Repubblica compresa.

Vi consiglio di fare così... comprare il fatto e lasciarlo subito su un luogo pubblico, bar treno o corriera o ristorante....

Prima o poi la gente si sveglia. Il Leggo è un giornalino ignobile ma ha infestato i luoghi pubblici, e tutti lo leggono.

Postato da: Valzer | 05.02.10 13:44 | Segnala commento inappropriato

--- stava sul blog di Di Pietro e mi sembra una buona idea: distribuire il Fatto gratuitamente (nei limiti del possibile) come fanno con Metro...

Vincenzo Russo, Terni Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.02.10 13:59| 
 |
Rispondi al commento

Gentile STAFF *&^*%&$..., mi partono commenti che vengono pubblicati mezz'ora dopo talvolta incompleti senza che io entri nella mia mail, visto che non sono autenticata, potete CORTESEMENTE risolvere il problema senza censurarmi per l'ennesima volta? Non vorrei dover cancellare un'altra volta i biscottini, grazie baci...

§fi gati 05.02.10 13:56| 
 |
Rispondi al commento

Un di' Bossi si sveglia con una infezione che gli deturpa il viso.
Si reca dal medico che gli dice: "Senatur, l'unico specialista per
curare questa infezione e' il dr. Gennaro di Napoli". E Bossi: "Ma
vala', da un terun non ci vado". Allora va da un medico inglese che
gli dice: "L'unico specialista che puo' curarla e' il dr. Gennaro di
Napoli". Sempre piu' incazzato Bossi va in America dove gli dicono la
stessa cosa. Allora, seppure a malincuore, va a Napoli dal dr.
Gennaro, che gli dice: "La cosa e' seria, ma non disperata. Prenda
ogni sera 10 di queste gocce, poi si spalmi un po' di merda sulla
guancia malata e torni tra 7 giorni". Trascorsi i 7 giorni, passati a
prender gocce ed a spalmarsi merda in viso, Bossi molto migliorato
torna da Gennaro che gli dice:" Visto che e' quasi guarito? Continui a
prendere le gocce, la merda ora puo' evitarla". E Bossi: "Devo
ammettere che la sua cura e' miracolosa, malgrado sia un meridionale,
ma la merda a che serviva?". E il dottore: "Beh, quello era un mio
sfizio!".

pippo garibaldi 05.02.10 13:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Governanti delle contraddizioni!

Hanno voluto il federalismo?
Lo hanno votato, approvato?
Ok.
Ora lo stato centrale mette in crisi regioni, province, comuni sotto l'aspetto finanziario (a parte qualche città governata dagli "amici degli amici")

Hanno voluto le autonomie scolastiche?
Le hanno votate, approvate?
Ok.
Ora lo stato centrale mette in crisi le scuole distruggendo la scuola pubblica.
Parlano di riforme, ma in effetti stanno smobilitando l'istruzione superiore a vantaggio delle istituzioni clericali e, anche lì, di qualche "amico degli amici".

Dicono che la magistratura è "autonoma" ma deve passare al "processo breve"?
Lo hanno votato, vogliono approvarlo?
Ora lo stato centrale mette in crisi gli uffici, cioè la REALTA' operativa della magistratura tagliandole i fondi.

A chi stanno regalando soldi?
A quelli sopra detti cui passeranno il business di tutto.
Si liberano del personale, anche dei migliori, come se lo Stato fosse uno che ha come scopo solo quello di fare soldi!
Acquiscono invece DEBITI sempre per i soliti "amici degli amici" che poi NOI dovremo pagare.

Basta, vanno fermati da chi, all'interno delle Istituzioni, ha ancora SENSO DI RESPONSABILITA' !

rosario v. Commentatore certificato 05.02.10 13:43| 
 |
Rispondi al commento

Io non li capisco i leghisti
Hanno governato insieme a Berlusconi per la totalità di ben 7 anni e 3 mesi (se non ho sbagliato i conti)

Governo Berlusconi I dal 10 maggio 1994 al 17 gennaio 1995 = 8 mesi
Governo Berlusconi II dal 11 giugno 2001 al 23 aprile 2005 = 4 anni e 11 mesi
Governo Berlusconi III dal 23 aprile 2005 al 17 maggio 2006 = 12 mesi
Governo Berlusconi IV dal 7 maggio 2008 a oggi febbraio = 9 mesi

Fa un totale di 7 anni e tre mesi
Ma che hanno da dire? Hanno avuto una permanenza di governo come nessun partito, a parte la Dc, ha mai avuto. Si lamentano di quel che c'é. Quando sono stati al potere hanno governato con delle maggioranze tali da poter fare quello che gli pareva. E non potevano fare di meglio?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 05.02.10 13:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro de Magistris, il problema a livello europeo é sempre stato di scarsa cultura finanziaria e di controllo. In termini generale é poi di accountability del funzionario europeo e dei suoi referenti politici. Il funzionario europeo non si é mai sentito un "dipendente" dei cittadini, contribuenti europei, che gli pagano lo stipendio con le loro tasse. Si sentono un mondo a parte. E quando gestiscono soldi pubblici non pensano di gestirli con la massima diligenza e controllo proprio perché son pubblici. Parli con un funzionario comunitario e vedrà che é letteralmente terrorizzato dalle procedure e dai regolamenti finanziari che vengono sentiti come un peso. La trasparenza e la semplicità sono per alcuni cose insostenibili. Le procedure di una gara d'appalto sono seguite con fatica. Alla prima occasione e/o errore si scarica la responsabilità su qualcun altro, sempre colpa degli stati membri o dei governi locali. Ecco allora che il budget comunitario si trasforma in una semplice partita doppia contabile. Ci sono entrate ed uscite e impegni finanziari che non si sa veramente a chi servono. O meglio si sa ma si fa finta di niente. E in Italia magari si attenderanno i fondi comunitari per una TAV o un ponte sullo stretto, opere inutili appunto. Come abbastanza inutili sono alcuni fondi all'agricoltura, strutturali o di cooperazione allo sviluppo. Sono fondi messi li, da politici inclusi i parlamentari europei, giusto per essere spesi prima o poi e in una qualche maniera (vedasi la nozione di impegno finanziario nel bilancio comunitario). Una domanda molto semplice: come mai il bilancio comunitario che per oltre un decennio non riceve un'opinione "chiara" della Corte dei Conti Europea (chiara intendo intellegibile per il cittadino europeo) continua ad essere approvato, alimentato e sempre in aumento?

Giannini Massimo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.02.10 13:34| 
 |
Rispondi al commento

E' passato il postino, aveva due pacchi da consegnarmi, mi ha detto in olandese che dovevo firmargli il "PAPIRO". Qui parlano come 4.000 anni fa....non imbamboliamoci davanti agli ostacoli , siamo ancora in vantaggio....

§fi gati 05.02.10 13:33| 
 |
Rispondi al commento

Venerdi 18 settembre al salone di francoforte
Marchionne ha sottolineato l’importanza che gli incentivi vengano confermati anche per il 2010, affermando che in caso contrario gli effetti sul settore auto potrebbero essere disastrosi, fino al punto da dire che:
"Senza incentivi dovremo fermare le fabbriche finché non tornerà la domanda, si tratta di una scelta che deve fare il governo Berlusconi."

Oggi: "mai ricevuto un euro la fiat non ha bisogno di aiuti"

E' questo il gota dell'imprenditoria italiana?
Mah! speriamo nell'agricoltura almeno..

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.02.10 13:28| 
 |
Rispondi al commento

Scusate ma Obama ha deciso di costruire nuove centrali nucleari?
Qualcuno sa qualche link?


....
Ancora credete alle favole!?!
Se non fossero venuti gli Americani e la CIA, in Italia ancora ci sarebbe il Fascismo.
I partigiani al Fascismo avrebbero fatto un baffo.
Alleati della CIA cintro il Fascismo erano i COMUNISTI!!!! Oggi sputate sul piatto ove avete mangiato!
A GRULLI IMPARATE LA STORIA!

Egidio Sorano

============================================

Maddeche'?! Gli italiani erano STUFI del fascismo. Tutti, non solo i comunisti. Sarebbe stata solo questione di tempo, non di armi. Le dittature e le occupazioni son cadute tutte, anche quando non vi è stato aiuto militare esterno. Come a Cuba. Come in altri paesi del sudamerica. Come in Grecia. O addirittura come in India, vittoriosi senza esercito, contro l'esercito inglese.
Se non fossimo stati aiutati dagli americani, ora avremmo tutt'altra cultura. E non subiremmo tutto questo revisionismo del fascismo, con il governo schifoso che ci ritroviamo.
Studiala tu la storia! Nel '40 la CIA nemmeno esisteva!

Pace e Bene

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 05.02.10 13:27| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento

ATTENZIONE AVVISO IMPORTANTE ;DALLE ORE 14 SUL SITO DEL CORRIERE.IT IN VIDEO CHAT LUCIANO VIOLANTE , SI PARLERA' DI ;Giustizia e legittimo impedimento: ora una riforma bipartisan?ANCORA CON STE RIFORME CONDIVISE...FACCIAMO SENTIRE LA NOSTRA OPINIONE, non dimentichiamoci di quanto riportato in questo video…http://www.youtube.com/watch?v=swntE1iWB5Y

paolo papillo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.02.10 13:21| 
 |
Rispondi al commento

Leggendo su Wikipedia http://it.wikipedia.org/wiki/Olaf

all' ultimo capoverso si legge che L'OLAF compie si delle indagini, maper eseguirle, si avvale delle risorse della nazione nella quale compie queste indagini. Il mio timore è che in qualche modo questo governo ( di cui non ho più alcuna fiducia) possa frapporre tutta una serie di ostacoli non per favorire i truffatori comunitari certo, ma per boicottare l'operato di De Magistris, e screditarlo agli occhi dei suoi elettori. Spero che Luigi De Magistris sia pronto a denunciare qualunque tipo di anomalia comportamentale delle "risorse nazionali" alla commissione; ma credo che a queste cose abbia pensato anche lui.

Massimo esposito 05.02.10 13:15| 
 |
Rispondi al commento

NEMMENO CALIGOLA di Bruno Tinti

Le leggi pro B&C hanno questa caratteristica: impediscono a chi sa minimamente di diritto di parlarne come di una cosa seria.

Editti del principe, questo sono; razionalità, etica, efficienza, solidarietà: niente di ciò che costituisce Politica, ispira queste norme.

Puro arbitrio.
Sicché spettegolare sulle persone che questi arbitri commettono mi pare più interessante.

Per prima cosa pare evidente che sono tutti consapevoli che si tratta di una norma incostituzionale.

B&C (in particolare l’onorevole Vietti, proponente) si affannano a definirla una legge ponte che salva il premier e i ministri dai processi per 18 mesi, in attesa dell’approvazione di un nuovo lodo Alfano per via costituzionale.

La domanda è:
ma se il legittimo impedimento risponde alle esigenze di B&C, perché si deve por mano con urgenza al lodo Alfano costituzionale?

Il legittimo impedimento impedirà di fare i processi a carico di B. fino a quando sarà presidente del Consiglio; il lodo Alfano costituzionalizzato impedirà di processare le Alte Cariche dello Stato, tra cui B, fino a quando resteranno Alte Cariche.

Totale sovrapponibilità.

Il legittimo impedimento basta (e superchia, come diceva Belli, visto che salva pure i ministri) per le esigenze di B.

Allora perché fare una legge ponte?

Eh, perché tutti sanno che tra 18 mesi anche questa felice trovata sarà spazzata via dalla Corte per violazione di metà della Carta costituzionale; intanto però c’è il tempo di prepararne un’altra.

Dunque la strategia e il termine previsti rendono evidente che B&C sanno benissimo che si tratta dell’ennesima legge incostituzionale.

Da questo deriva una seconda riflessione.

segue sottocommenti


silvanetta* . Commentatore certificato 05.02.10 13:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

deficiere potius quam desperare (Quintiliano)
Sbullonati e sgallettate, già incazzati al mattino? Ora di sera che fate, date fuoco al mondo? Ascoltate la canzone "La vita è bella" cantata da Giorgio Consolini, Vi riappacificherete con il mondo intero.

Roland Eagle () Commentatore certificato 05.02.10 13:10| 
 |
Rispondi al commento

Ma pensate che la padania è così famosa che nessun correttore ortografico presente sul mercato mi accetta la parola "padania".
Fate la prova

ahahahah HAHAHAHA AHAHAHAH AHAAHAHAHA AHAHAHAHA

Il Santo Commentatore certificato 05.02.10 13:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IRAN

“BERLUSCONI SERVO D’ISRAELE” E BEN AMMAR IL ‘RICUCITORE’

Servi di Israele”.

Mahmoud Ahmadinejad, presidente iraniano, attacca per la seconda volta la svolta filoisraeliana inaugurata con decisione da Berlusconi durante la sua visita a Gerusalemme.

Il pensiero del governo iraniano è apparso sul sito in italiano della radiotv di Stato iraniana:

“Dopo aver sparato dichiarazioni decisamente discutibili sull'Iran il premier italiano è arrivato a dire che la guerra contro Gaza fu giusta”.

Un annuncio di sostanziale irrigidimento dei rapporti tra l'Italia e l'Iran propedeutico a un’interruzione dei rapporti commerciali tra i due Paesi, a partire da quelli più consistenti con l'Eni.

E ieri a Bruxelles l'ad del “cane a sei zampe”, Scaroni, ha voluto chiarire che l'Eni rispetterà “i due contratti stretti con l'Iran nel 2000 e nel 2001”, “ma in futuro ci si asterrà dal farne di nuovi”.

Tutto finito, dunque, con l'Iran?
Berlusconi, con questa mossa, ha voluto solo ufficializzare il rinnovo del patto di fedeltà con l'America di Obama, che non digerisce l’amicizia personale con Putin.

La politica estera di Berlusconi, però, ha sempre sfaccettature diverse.

E dietro l'ufficialità, il premier sta muovendo gliuomini più fidati per non rompere davvero i rapporti.

Così, come sempre quando si tratta di Paesi arabi, è sceso in campo Tarak Ben Ammar, il vero ministro degli Esteri di Berlusconi, per evitare con Ahmadinejad rotture pericolose.

(Sara Nicoli) IFQ

silvanetta* . Commentatore certificato 05.02.10 13:07| 
 |
Rispondi al commento

Si ma agli extracomunitari per integrarsi in padania non dobbiamo solo insegnare la lingua ma anche a dire tre bestemmie ogni due parole, nella migliore tradizione veneta.

Il Santo Commentatore certificato 05.02.10 13:06| 
 |
Rispondi al commento

@Never Read
Non è che abbiamo più paura dei leghisti è che li consideriamo peggio, alla stregua di Giuda e i trenta denari

Il Santo Commentatore certificato 05.02.10 13:02| 
 |
Rispondi al commento

Con il "permesso a punti" finalmente qualcuno saprà utilizzare la lingua italiana: gli extracomunitari!

cettina d., isola Commentatore certificato 05.02.10 13:01| 
 |
Rispondi al commento

COME MAI A VOI SINISTRI FORCAIOLI FA + PAURA LA LEGA DEL PDL ?


never read
___________________________________________________

Non è che ne abbiamo paura ma li consideriamo peggio, diciamo sullo stesso piano di Giuda e i trenta denari

Il Santo Commentatore certificato 05.02.10 13:00| 
 |
Rispondi al commento


COME MAI A VOI SINISTRI FORCAIOLI FA + PAURA LA LEGA DEL PDL ?


never read
------------------
Ma cosa sono questi sinistri? Incidenti? Vuoi propormi qualche poliza assicurativa vantaggiosa?

Ho solo copiato alcune delle profezie del mistico russo. Non vedo cosa c'entrino con i sinistri.
Possibile che gli eventi che vi accadono attorno Non vi diano nessun segnale? Possibile che per voi sia sono una questione di parte politica? Non esistono parti politiche. Esistono solo un ammasso di pecore che corrono appresso a dei venditori di fumo. Non esistono gli ideali politici. Sono tutte frottole messe in atto da dei venditori di fumo per portare acqua al proprio mulino. Esiste solo la parola di Dio e fino a quando la gente non se ne convicerà, continuerà a sbattere col muso contro alle vicende reali e drammatiche che accadono in questa vita e in questa umanità ormai allo sbando.
Il segnale ci sarà, basta dare il tempo al tempo.
Voi continuate a parlare di lega, PdL e PD. State solo parlando di un amasso di mercenari che si sono spartiti e mangiati questo paese e il futuro di questa società alle spalle di tutti.
Allineatevi alla legge di Dio e non a quella di quattro lestofanti. Questa è la soluzione, non ce ne sono altre caro fratello...! TU NON ASCOLTI? ALLORA NON LAMENTARTI SE QUEI FALSI SANTONI AI QUALI TI SEI ACCODATO TI STANNO FACENDO CROLLARE IL MONDO ADDOSSO...
SVEGLIA, PERCHE' LA VITA NON HA UNA LOGICA ALL'ITALIANA... MA HA UNA LOGICA BEN DEFINITA. LA VITA NON E' FATTA AUM AUM...! NELLA VITA C'E' UNA SOLA REGOLA E UNA SOLA LEGGE E SE VAI FUORI DA QUELLA STRADA.....QUESTE SONO LE CONSEGUENZE...! GUARDATI ATTORNO E RIFLETTI.

Riccardo G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.02.10 12:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

proposta: realizzare un sito ove pubblicare tutte le
ditte che hannno delocalizzato le loro produzioni.
chiudi in italia per apire all'estero,non comprerò
più i tuoi prodotti.

alfio trolese Commentatore certificato 05.02.10 12:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per togliere ossigeno a questo mostro formato dalla fusione di criminalità/malapolitica/malaeconomia, suggerisco di chiudere i propri conti correnti presso le grandi banche, il braccio esecutivo, e diventare soci di Banca Etica, l'UNICA BANCA CHE RIFIUTA I CAPITALI CRIMINALI DELLO SCUDO FISCALE, e che investe in progetti equosostenibili, e molto altro......http://giannigirotto.wordpress.com/agisci/

Pietro Pattini Commentatore certificato 05.02.10 12:48| 
 |
Rispondi al commento

@never read

IN QUANTO ALLA CIA POI, DI CAZZATE NE HA FATTE TANTE, ANCHE + GROSSE

----------------------------------------------
si e la più grossa di tutte, fermare i partigiani alla fine del conflitto, se non lo avessero fatto si sarebbero sterminati tutti i figli della lupa e tu non saresti mai nato. Anche se nato è un termine un pò forte per chi è stato sicuramente cagato.

Il Santo Commentatore certificato 05.02.10 12:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho finito ora di vedere Annozero on line: il servo è stato disgustoso e viscido come sempre; grandi Vauro, de Magistris, i Magistrati e Caltanissetta!

Un augurio e una preghiera per l'Italia: Speriamo che Dio ci aiuti a liberarci presto dai politici mafiosi e corrotti!!

giliola r. Commentatore certificato 05.02.10 12:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma mi sono perso qualcosa?

I leghisti se la prendono con i "sinistri buonisti" per l'ingresso della Turchia in europa, per i romeni che delinquono in italia, ecc.
Ma non è il divino silvio che è stato il maggior fautore dell'ingresso della romania, della turchia e ora pure di israele (lui farebbe entrare cani e porci, si sa, fra simili si sta meglio).
Ma perchè allora se la prendono con questi poveri "sinistri"?


violante-lestofante in chat sul corriere, il famoso "giornale" su cui "scrive" pompinaro-cavallaro... MASSACRIAMOLO

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.02.10 12:36| 
 |
Rispondi al commento

http://www.facebook.com/group.php?gid=286435773385

filippo f. Commentatore certificato 05.02.10 12:36| 
 |
Rispondi al commento

OT SCUSATE

Ho fondato un gruppo su Facebook per diffondere Il Fatto Quotidiano anche nella provincia di Treviso. E' una vergogna che non si trovi ancora in centri di oltre 30.000 abitanti. Iscrivetevi in tanti e invitate TUTTI i vostri amici ad iscriversi, dobbiamo essere in tanti per rendere questa splendida provincia un po' più pulita!!!!

filippo f. Commentatore certificato 05.02.10 12:32| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

43.
"...Nella notte dell’uomo bruciato, il sangue scorrerà a fiumi nella Roma dei papi e dei lestofanti. Il popolo uscirà sulle piazze accecato da un odio covato da tanto tempo e sulle picche lorde di sangue vedrete le teste dei politici, dei nobili e del clero. Il corpo di un uomo venerando sarà trascinato per le strade di Roma da un cavallo bianco e sulle strade rimarrà l’impronta del suo sangue e i lembi della sua pelle. Solo allora si scoprirà che l’uomo venerando era un serpente. E morirà come muoiono i serpenti. In questa notte di sangue e di magia le stelle cambieranno luce: quelli che indossavano l’abito della delinquenza indosseranno l’abito della giustizia e quelli che erano giusti diventeranno ingiusti... E quando sorgerà la luce del nuovo giorno, le fontane di Roma saranno piene di sangue umano, e molti corpi di potenti verranno squartati e gettati ai quattro angoli della città, affinché marciscano separati... Roma purificata non sarà più Roma. E la notte dell’uomo bruciato rimarrà a ricordare la santa insurrezione del popolo contro il lupo famelico vestito da agnello."

Grigorij Efimovič Rasputin (1869 - 1916)

Riccardo G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.02.10 12:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

....cari compagni e buonisti : , mi raccomando,tifate, tifate tifate per l'ingresso in europa della turchia : vuoi mettere il piacere di denigraze quegli ignoranti della lega e vivere in un mondo di fratellanza multietcnica.....

....icone di sinistra :
Il jet privato di cui da tempo si servono Luigi De Magistris, Sonia Alfano, alcuni compagni dell’Italia dei Valori....(qua serve la nota di redazione!!! ??????????????????????? sti qua di sinistro non hanno nemmeno il braccio e la gamba....ma fa niente)......

...dispiace per le auto in sosta e il disagio al traffico : spero almeno che i proprietari delle auto sono sinistri buonisti chic....

....cultura multietcnica e tradizioni che piacciono a sinistra
Brescia, sposa a 13 anni con un rito rom: venduta a un malato di Aids ...
Rom rubano energia ai condomini.....

....le maglie della squadra romena portano lo sponsor dell'ex sindaco del Pd a San Giorgio in Bosco,
sinistra: rovina dell'italia!!
...sinistra e ideologia buonista rosa chic : state svendendo anni di sacrifici dei vostri nonni e genitori per un pugno di ideologia da 4 soldi.....

....ICONE DI SINISTRA :
Idv in caduta libera (Altra nota di redazione...?????????????????)...

--------------------------------------------------
Parole e musica di Pinuccia Orsenigo (io adoro costei/costui). Da ciò dedurrei le seguenti considerazioni su di lei/lui e la sua verde congrega.

1) Devono avere restituito gli 8 kg di coca sequestrati alla segretaria leghista...
2) I fantasmi non esistono...i fantasmi della mente si e sono comunisti ed extracomunitari...
3) Non serve la riforma della scuola per loro...anzi non serve neanche la scuola...
4) Laurà laurà e laurà deve far male alla salute...
5) Per talune tipologie di leghisti non serve nemmeno farsi vedere da uno bravo...
6) E pensate un pò!!! Se mandano lui/lei in tale sede dev'essere pure, presumibilmente, tra i più intelligenti...non oso immaginare gli altri...

Giorrrrno scellerati...

maurizio spina Commentatore certificato 05.02.10 12:14| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

PASSATE PAROLA

…legittimo un cazzo.
(appunto, il-legittimo impedimento)

27 FEBBRAIO 2010
TUTTI insieme a Roma

«Il 27 febbraio abbiamo indetto una manifestazione nazionale in cui chiamiamo a raccolta tutta la società civile a Roma contro il legittimo impedimento». È quanto annuncia il referente romano e membro del coordinamento nazionale del Popolo Viola Emanuele Toscano, che sta partecipando al presidio indetto di fronte a Montecitorio dal movimento viola contro il legittimo impedimento.
Da domani, annunciano i promotori, al presidio si uniranno anche i viola di altre città italiane. In un avviso, che sta rimbalzando dalle pagine di Facebook ai cellulari, i Viola si APPELLANO a TUTTI coloro che credono «non si possa stare più fermi davanti alla continua minaccia di un uomo che tiene in scacco l'Italia, a chi non dimentica che la nostra carta costituzionale è l'ultimo rifugio da uno stato di 'non democrazià e a chi, come noi, vuole le dimissioni di Berlusconi».

PASSATE PAROLA

Facta non verba (berluskoni mi dà il vomito), Viareggio Commentatore certificato 05.02.10 12:14| 
 |
Rispondi al commento

Montezemolo su Fiat: mai ricevuto un euro dallo Stato
Il presidente del Lingotto: «Dialogo con il governo. Attenzione ai lavoratori nelle scelte industriali»

12:06 ECONOMIAIntervento del numero uno del gruppo alla Luiss: «L'azienda è e rimane italiana, basta con le chiacchiere. Gli incentivi sono rivolti ai consumatori e non alle aziende»


HO CAPITO BENE?

Anto Di Commentatore certificato 05.02.10 12:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Secondo la coldiretti sono in aumento gli orti familiari . Una situazione che per i meno giovani ricorda gli orti di guerra e la scomparsa dei colombi di Venezia, finiti nella pentola della miseria.
Una cartina di tornasole per chi sa leggere i dati sulle nuove povertà.

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 05.02.10 12:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per gli amanti del parendado in politica ,a Brescia, potranno avere la soddisfazione di votare per l'erede di Mangano Bossi ,reduce, secondo l' apologia degli agitprop della croce uncinata, da 'profondi' studi a Eton e a Cambridge ,dove gli sono cresciute le orecchie dell'asino per la gioia del padre Eridano il Bifolco dei mangia mangia padani.

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 05.02.10 12:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In sicilia, ci sono più guardie forestali che in lombardia pemonte e trentino messi assieme, i cestini per l'immondizia, costano 600 euri l'uno, un'appendicite costa il doppio che in Toscana, etc. etc.
Ma la Lega, non è al governo da 10 anni (tranne la breve parentesi del governo Prodi)?
Ma Bossi, non è ministro per le riforme, Calderoli ministro della semplificazione, Zaia, ministro per l'agricoltura, Maroni, ministro dell' interno.
Ma non vi accorgete, lettori padani, che i vostri eletti, vi stanno prendendo per il culo?

antonio d., carrara Commentatore certificato 05.02.10 12:02| 
 |
Rispondi al commento

O.T.

Per chi si lamenta della lentezza del blog.
Sto testando il nuovo Chrome di Google, devo dire che con il sito di grillo va da dio, veloce, nessun blocco, affidabile, provatelo e sappiatemi dire.

Il Santo Commentatore certificato 05.02.10 12:02| 
 |
Rispondi al commento

L'episodio che riporta Pinetta non ha nulla di diverso in quanto a brutalità se confrontato con altri episodi di cronaca nera che avvengono in Italia e nel resto dell'occidente. Sono, e siamo tutti convinti che non tutti i turchi si mettono a seppellire viva la figlia solo perchè colpevole di aver stretto amicizia con qualche ragazzo.
Quello è un episodio limite.
Cio' che sconcerta e fa orrore è il movente. E' evidente la cultura che vede nella donna un oggetto da sottomettere a leggi arcaiche, tribali, neanche religiose.
Quella ragazza è stata sepolta viva... ho detto e ribadisco che è sicuramente un episodio limite, ma nel migliore dei casi sarebbe stata segregata, picchiata, costretta a fuggire dalla famiglia.
In ogni caso quella cultura, che vede nella donna un qualcosa paragonabile alla bestia, non potrà mai avere speranza (vivaddio) di integrazione con la nostra.
vito. farina
==========================================

Non puoi dire che sia un episodio limite, se reputi che la loro condizione culturale sia quella che esprimi. Non c'è niente di culturale dietro a un omicidio o a una segregazione.
La nostra cultura, che predilige i consumi e la divinazione dei beni, non ha fatto di ciascuno di noi un assassino per un cellulare, per una eredita', per una rapina o per un paio di scarpe firmate. Son fatti accaduti molte volte e probabilmente alla base c'è il fattore culturale, ma da li a trasformarsi in aguzzini o assassini, ne corre.

Pace e Bene

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 05.02.10 12:01| 
 |
Rispondi al commento

LA CIA CON DI PIETRO RIESCE A SMANTELLARE LA PRIMA REPUBBLICA E NON RIESCE A FAR SPARIRE UN RULLINO DI MERDA!!!!

MA DOVE CAZZO VIVETE!!!

antonio iefalo 05.02.10 11:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli omini con la cravatta verde vogliono imporre, oltre al permesso di soggiorno a punti (mah...!) anche l'obbligo per gli stranieri di imparare la Costituzione.
Per riprendere una battuta di Marco Presta del Ruggito del Coniglio: "Allora anche il 50 per cento, almeno, degli italiani dovrebbe farlo!"
Inoltre, quale devono imparare? Quella vera o quella "aggiornata" da BerluscAttila?

Missy Elliott, Cittadina del Mondo Commentatore certificato 05.02.10 11:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E c'è chi nega spocchiosamente l'esistenza di una legge morale naturale iscritta nel cuore degli uomini


Eppure rappresenta, con varie sfumature, la colonna centrale di tutte le grandi culture e le grandi religioni. E persino l'uomo della jungla la conosce, anche se in modo meno raffinato, forse.
E', certamente, l'estrema conseguenza della negazione di Dio, ma, fortunatamente, non è una conseguenza immediata dell'ateismo. Difatti, abbiamo ancora anche uomini che si dichiarano atei, ma portatori di grande moralità.
La negazione della legge morale naturale comporta profonde e decisive conseguenze e contraddizioni.
In questo modo diviene lecito o illecito ciò che è legge dello Stato e non ciò che è Giusto o Ingiusto.
In assenza di una legge morale universalmente riconosciuta, qualsiasi legge dello Stato diviene giusta, in quanto si riconosce lo stato, in quanto espressione della volontà democratica del popolo, unica e suprema fonte dell'etica.
La contraddizione più evidente a cui si assiste quotidianamente consiste nel fatto che questi negatori della morale fanno i moralisti nei confronti di altri e delle leggi dello stato e non si capisce attraverso quale morale, se negano persino l'esistenza della morale!

sancho . Commentatore certificato 05.02.10 11:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Adesso Spinetta,ieri Susina,ieri l'altro Sifone
ma siete della stessa scuola legaiola???
Perchè dite sempre delle grandi stronzate e quindi obbligate in questo blog le persone educate e preparate a rispondervi e quindi a perdere del tempo!!!Almeno diceste delle cose sensate ed utili al blog!!

oreste mori 05.02.10 11:52| 
 |
Rispondi al commento

Vallo a far capire a quei milioni di stronzi fautori
del 68% a favore dei sondaggi e votanti che hanno contribuito a far si che la maggioranza parlamentare
sia di ben 100 parlamentari in piu' - che si puo' fare? Quintali di vaselina per evitare le introduzioni dolorose.

Ma oramai a forza di prenderlo li'siamo diventati insensibili da quelle parti.

Comunque, ricordare e non dimenticare mai, il problema e' solo Berlusconi, se cade lui ci sara'
un'effetto domino in breve tempo.

Come farlo cadere? Mi viene quasi da pensare che
solo Bossi, ora come ora potrebbe levarcelo dalle palle.

Il padano salvatore dell'Italia, in pratica un'ossimoro!

Ma l'Italia e' un'ossimoro storico-geografico no?

Allora, datte da fa'Umberto da Giussano.

Ma guarda tu che ce tocca de spera'!

Dall'altra parte speranze fuggenti e inciucianti,
quando Bersani s'incazza sembra che reciti.
D'Alema con la poltroncina oramai sicura, e il
resto, plotoni sparsi.

Casini fa solo fede al suo nome, serve a poco.

Solo Di Pietro ha le palle necessarie, e un giorno
molti fessi odierni capiranno cio' che Tonino ha
veramente fatto per l'Italia.

Ed ancora molti si ostinano a chiamarlo fascista!
Questo nelle opposizioni.

Spero solo che abbia la forza di resistere ancora
per un bel po'. Non preoccupatevi, e' si forse rozzo, ma e' una rozzezza che serve a combattere
gente con certe facce di bronzo che al confronto quelli di Riace sembrano di plastica.

Infine la rete e il popolo viola, mai desistere,
contiamo anche noi qualcosa e se insistiamo conteremo sempre di piu', basta non scoraggiarsi
mai.

OK siamo alla frutta, ma c'e' ancora il dessert e
il caffe', chissa'!

Cheers. Frank

Frankk A. 05.02.10 11:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dai prepariamoci.
I prossimi mesi saranno quelli decisivi.

Pronti per la RIVOLUZIONE.

Loro lo sanno ed hanno paura.

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.02.10 11:50| 
 |
Rispondi al commento

Cara la mia Pinetta o Pinotto o Chinotto

Un domani i nostri nipoti oltre che ad andare ad Auschwitz nel giorno della memoria andranno in pellegrinaggio a Pontida, città che diede i natali al più grande razzista che la storia ricordi, assieme ad Hitler e Mussolini.
Continua a seminare odio che già il giorno del raccolto si avvicina.
Vorrei concludere dicendo che ci sono solo tre classi di persone che si possono esprimere come te

1)Fascisti razzisti sociopatici
2)Malati terminali di alzheimer
3)Cattolici della Domenica

tu a quale classe appartieni ?

P.S. se non hai capito il senso del discorso, come facciamo di solito con i leghisti microcefali, te lo spiego dopo.

Il Santo Commentatore certificato 05.02.10 11:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Blog di De Magistris
http://www.luigidemagistris.it/
Ci si può iscrivere al blog e ricevere la sua newsletter.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 05.02.10 11:48| 
 |
Rispondi al commento

Mafia: rinviata udienza preliminare Cuffaro

5 febbraio 2010
Palermo. E' durata solo pochi minuti ed e' stata subito rinviata al prossimo 25 febbraio l'udienza preliminare davanti al gup del Tribunale di Palermo Vittorio Anania per decidere il rinvio a giudizio del senatore Salvatore Cuffaro (Udc), ex Presidente della regione Sicilia...

...accusato di concorso esterno in associazione mafiosa.
Per impegni improrogabili del collegio difensivo di Cuffaro, e' stato chiesto al gup il rinvio. L'udienza si terra' il prossimo 25 febbraio. Assente oggi Cuffaro.

http://www.antimafiaduemila.com/content/view/24758/48/

===========================

Con il processo breve ed i vari rinvii chiesti dagli avvocati della difesa, un buon numero di cause andrà in prescrizione

Aboliamo i rinvii!

cettina d., isola Commentatore certificato 05.02.10 11:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro pippo,
questa mia per preannunciarti che ho chiesto la separazione e tornerò a bari forse sola.
ormai a varese vivo ore d'angoscia e di solitudine.
mio marito da quando va a fare le RONDE torna tutte le notti UBRIACO,a volte la mattina lo trovo che russa sdraiato sul pianerottolo.
mio figlio non vuol più andare a scuola,sta tutto il giorno in casa in pigiama con uno strofinaccio verde intorno al collo ed ogni quarto d'ora grida che LA LEGA CE L'HA DURO.
non pensavo che il rincoglionimento leghista fosse tanto contagioso.
a presto
annalisa.

pippo garibaldi 05.02.10 11:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per chi come me ama il cinema ho un film da consigliare: BRAZIL di Terry Gilliam.

Ho riscontrato molte similitudini con l'Italia di oggi.

Mila il Bello Commentatore certificato 05.02.10 11:44| 
 |
Rispondi al commento

Sono profondamente d'accordo su tutto quanto scritto su questa pagina, e sull'intervento di de Magistris ieri sera ad Annozero. Ma non dimentichiamo mai che la classe politica che, dal dopoguerra, ci amministra, è, in teoria, quanto di meglio il nostro paese riesce a produrre. Invece, i politici che ci troviamo sono l'espressione del nostro paese, della nostra cultura, delle nostre università, delle nostre famiglie. Tenetelo sempre presente questo aspetto, come popolo siamo molto carenti in senso dello stato, siamo poco informati, scarsamente preparati e molto superficiali (l'80% degli italiani ha solo la TV come mezzo di informazione ed aggiornamento, sono pochissimi a leggere giornali, 3 italiani su 10 leggono 1 libro ogni 3 anni!) abbiamo la più bassa percentuale di laureati tra i 25 e 34 anni (19 giovani su 100 sono laureati, a Cipro sono 42 su 100).
A Paolo Pattini, togliere ossigeno alle banche, chiudendo i conti correnti, è una grande stupidaggine, si bloccherebbe il paese.

luigi romano 05.02.10 11:43| 
 |
Rispondi al commento

governi presieduti da Silvio Berlusconi hanno aumentato il debito di 400 miliardi di euro senza aver prodotto alcun aumento di benessere e sviluppo. I mercati internazionali stanno per presentarci il conto ed i nostri partner europei non alzeranno un dito per difenderci.

Preparatevi: Lega, Pdl, Tremonti, Brunetta, Scajola, Baldassarri e tutti gli altri grideranno tutti contro la speculazione internazionale, contro quei cattivoni che non compreranno più i titoli di Stato italiani a tassi bassi. Tenteranno di dare la colpa agli avidi banchieri se dovranno fare una manovra da 50 miliardi, se la pressione fiscale aumenterà e il nostro paese passerà momenti veramente difficili.

Questo governo dovrà poi affrontare la sfida più difficile, quella di guidare l’Italia, con un debito pubblico mostruoso, in una nuova Unione europea dove ognuno è giudicato per quello che è non da quale moneta usa.

L’esecutivo dovrà mantenere la coesione sociale anche con i tagli alla spesa, dovrà recuperare l’evasione fiscale con durezza, dovrà dimenticarsi grandi opere, consulenze e prebende varie ai grandi gruppi d’interesse. Ce la farà ? Fate la vostra scommessa perché i giochi stanno per chiudersi.

Da il Fatto Quotidiano del 5 febbraio

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.02.10 11:43| 
 |
Rispondi al commento

@ Luca Popper
@ cimbro mancino

L'episodio che riporta Pinetta non ha nulla di diverso in quanto a brutalità se confrontato con altri episodi di cronaca nera che avvengono in Italia e nel resto dell'occidente. Sono, e siamo tutti convinti che non tutti i turchi si mettono a seppellire viva la figlia solo perchè colpevole di aver stretto amicizia con qualche ragazzo.
Quello è un episodio limite.
Cio' che sconcerta e fa orrore è il movente. E' evidente la cultura che vede nella donna un oggetto da sottomettere a leggi arcaiche, tribali, neanche religiose.
Quella ragazza è stata sepolta viva... ho detto e ribadisco che è sicuramente un episodio limite, ma nel migliore dei casi sarebbe stata segregata, picchiata, costretta a fuggire dalla famiglia.
In ogni caso quella cultura, che vede nella donna un qualcosa paragonabile alla bestia, non potrà mai avere speranza (vivaddio) di integrazione con la nostra.

vito. farina Commentatore certificato 05.02.10 11:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anno zero è una delle poche trasmissioni per cui pago il canone volentieri però che sofferenza essere costretti a sopportare lezioni di alta maleducazione, i rappresentanti del "partito dell'amore" parlando indisturbati mentre vietano agli altri di esprimersi. Data la loro formazione hanno sicuramente frequentato tutti la stessa scuola, infatti tutti hanno il medesimo ghigno di sufficienza quando parlano gli altri e la faccia ispirata quando parlano essi, la voce suadente quando vorrebbero convincerci e feroce quando vengono contraddetti, tutti negano le verità e propagandano le balle. Sembrano stampati in serie come le bambole, eppure non sembrano robot ma in carne e ossa come tutti. E' preoccupante questa cosa, non sarà mica un tipo di nuova influenza? E il vaccino per curarla lo staranno studiando?

Maria Pia Caporuscio, Roma Commentatore certificato 05.02.10 11:35| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei solo fare due considerazioni, che sembra siano sfuggite a questo blog:
1)il premier non trova tempo per andare dai giudici per i processi che lo riguardano,ma trova ben 5 ore di tempo per discutere con gli avvocati dell'ex moglie sulle modalità economiche del divorzio.
2)Le aziende straniere e quelle italiane vanno via per il semplice motivo che tra qualche tempo faremo FLOP ma alla grande e allora occhio ne vedremo delle belle......altro che comprare casa a Venezia.
noi normali cittadini onesti siamo destinati a soccombere a meno che.... guardate il video per capire cosa puo succedere ad ognuno di noi.

http://www.youtube.com/watch?v=gdWSfq8XKCA

tinaus de tinaus 05.02.10 11:30| 
 |
Rispondi al commento

La VERITÀ

La scienza è patrimonio del popolo
essendo filtrata dalla Riflente
nel dono del MISTERO,
storia eterna dell'Umanità...

Non usando la Riflente a 360°
la verità è preda di Caino
che sfrutta la sua genia...

La Riflente = Riflessione-mente,
sorgente luminosa senza colore
al servigio del popolo,
stilla, rigermina, illumina,
fa rifiorire l'intuito in mente oliata
dal Sesto Senso

Pontiggia Lorenzo
il Poeta marylory

lorenzo pontiggia 05.02.10 11:30| 
 |
Rispondi al commento

Sono crollate le Borse di Madrid e di Tokio.
Portogallo e Italia sono sull'orlo del fallimento.
Gli altri Paesi europei non stanno meglio.
In Grecia hanno tagliando stipendi e pensioni di 500 euro. Ci sono manifestazioni massiccie in tutto il Paese e lo sciopero generale a oltranza.
Italia e Grecia stanno vendendo il loro debito alla Cina.
Wall Street e le piazze asiatiche stanno affondando.
E noi continuiamo a parlarci addosso su destra e sinistra, opposizione e collusione, figuracce del nanocapo, Torri Gemelle e Muro di Berlino.
Quando ci renderemo conto della verità che stanno disperatamente cercando di nasconderci? L'Occidente è fallito, il capitalismo è fallito, l'Italia non è più degl italiani, l'anarchia regna sovrana e, di qui a pochi mesi, tutto andrà a gambe all'aria.
Concentrimamoci su quello che accade oggi e non sulle cose accadute decenni fa. Se non lo capiamo, questi continueranno a fregarci per l'eternità.

alessandro c., lecco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.02.10 11:20| 
 |
Rispondi al commento

NUCLEARE: IDV E PD VOTANO A FAVORE

Ma come? Noi dobbiamo resistere, resistere, resistere e loro, al primo intoppo, cedono su tutto il fronte?
Guardate su questo sito http://www.votewatch.eu/cx_vote_details.php?id_act=196&lang=en come hanno votato il 25 novembre 2009 IDV (gruppo ALDE), PD (gruppo S&D) ed anche i verdi in merito ad una risoluzione per la stesura di un testo unico da presentare al summit (poi rivelatosi fallimentare) di Copenhagen in merito ai cambiamenti climatici!
Nella votazione dell’emendamento 30/2, promossa dai federalisti che prevedeva l'inserimento nel testo di un richiamo ben preciso all'impiego dell'energia nucleare nei piani a medio termine, hanno votato contro e sono risultati in minoranza.
Nella votazione che poi doveva avallare il testo completo, quindi comprendente anche il richiamo di cui sopra, hanno votato a favore, perfettamente in linea con PDL (gruppo PPE).
SE AVESSERO VOTATO COERENTEMENTE IL TESTO, che non piaceva ai federalisti per altri motivi, NON SAREBBE PASSATO.
Sul sito www.luigidemagistris.it c’è un post dell’europarlamentare del 12/12/2009 che afferma ben altro e che non fornisce alcuna risposta agli attenti lettori che lo contestano.
Ho visto il video della seduta all’Europarlamento di cui sopra e quante mozioni/emendamenti debbono essere votate in una sola sessione, ma non si possono seguire le direttive del gruppo di appartenenza su temi così importanti. Si rischia di fare la figura di D’Alema quando afferma che non era presente al Parlamento Italiano quando si votava per l’incostituzionalità dello Scudo Fiscale, solo perché il partito non gli aveva comunicato l’importanza di tale votazione.
Se il Dott. De Magistris, che fino ad oggi si è dimostrato persona degna di stima, si degnasse di chiedere scusa per questo incidente di percorso, forse apparirebbe un po’ più “umano”.

gianni terzani 05.02.10 11:19| 
 |
Rispondi al commento

Trovo aberrante la candidatura della Bonino, altra prova che nel pozzo Ds non si è più in grado di scavare nomi decenti
Pur avendo sempre sostenuto i diritti civili coi radicali, so bene che le loro posizioni sindacali, economiche a ambientali sono l'opposto di ciò che ci si aspetta da una sx, anche se i Ds hanno smesso da un pezzo di chiamarsi sx
La Bonino è l’opposto di Vendola e potrebbe spingere molti, specie lavoratori dipendenti, alla truffatrice Polverini o al non voto
Cosa sono oggi i Ds? Si trovano nell’imbarazzante situazione di essere l'unico partito parlam. che dovrebbe opporsi a una dx dissennata che marcia verso la monocrazia assoluta (Di Pietro almeno è di una dx legalitaria e costituzionale, ma sull’ambiente è proprio all'asilo, anche se oggi si oppone al nucleare)
E ora la Bonino! E' una bestemmia sui fondamentali! Anche se non sappiamo più quali oggi siano per i Ds, dopo tante contorsioni
I radicali difendono la grande impresa, le leggi del mercato, il nucleare, il neoliberismo e l’imperialismo americano e hanno sempre auspicato un ultraliberismo esasperato che in Italia diventa schiavismo imposto da una impresa cinica che rifiuta il pizzo ma accoglie volentieri i capitali illeciti e mafiosi (vd il Sì allo scudo fiscale). I radicali hanno sempre attaccato i sindacati e la difesa del lavoro
Perché non chiediamo alla Bonino: lo vuoi il nucleare? O le privatizzazioni di beni e servizi pubblici? O la difesa sindacale del lavoro? Pensi ancora che lo statuto dei lavoratori sia da buttare nel cesso? E che la CGIL sia parte di una feroce Trimurti del Male? Qual’è la tua posizione su sanità, infrastrutture, sviluppo e energie, acqua pubblica, raccolta differenziata, incineritori?
Finora a qualcuna di queste domande la Bonino ha reagito balbettando o esimendosi da risposta! Ad altre ha dato risposte poco credibili, come le centrali nucleari che fino a ieri ha difeso, e che oggi dice di rifiutare “perché i costi sono superiori ai ricavi”. Solo per questo?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 05.02.10 11:16| 
 |
Rispondi al commento

L'avevo predetto, addirittura il più votato, non posso crederci. A parte le scie che...non ho parole, ma per il resto sono tutte cose che probabilmente vi state ripetendo da anni e che ormai il movimento dovrebbe esserne saturo, daltronde non si poò andare avanti a proclami dato che nel paese c'è già uno che coi proclami è sceso in campo. Cosè ,adesso lo scimmiottiamo?
Posso accettare questi commenti, ma se diventano i più votati c'è qualcosa che non và... avanti intendo. Quanto al cialtrone, cerchiamo di sviluppare un po la materia grigia perchè non si può cambiare un paese insultando chiunque non la pensi come voi. Piacerebbe a tanti buttare tutto all'aria, ma se resta un minimo di senno è semplice capire che non si può fare. Speriamo di andare oltre. Saluti

sandro c., altrove Commentatore certificato 05.02.10 11:15| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno sà che fine ha fatto il documentario "Camicie Verzi", realizzato nel 2006 dal reporter Claudio Lazzaro, ovviamente censurato dalle televisioni italiane, dove veniva ben descritta l'ideologia violenta e razzista della Lega Nord?


Il popolo viola torna in piazza il 27 febbraio

PASSATE PAROLA

…legittimo un cazzo.
(appunto, il-legittimo impedimento)

«Il 27 febbraio abbiamo indetto una manifestazione nazionale in cui chiamiamo a raccolta tutta la società civile a Roma contro il legittimo impedimento». È quanto annuncia il referente romano e membro del coordinamento nazionale del Popolo Viola Emanuele Toscano, che sta partecipando al presidio indetto di fronte a Montecitorio dal movimento viola contro il legittimo impedimento.
Da domani, annunciano i promotori, al presidio si uniranno anche i viola di altre città italiane. In un avviso, che sta rimbalzando dalle pagine di Facebook ai cellulari, i Viola si appellano a tutti coloro che credono «non si possa stare più fermi davanti alla continua minaccia di un uomo che tiene in scacco l'Italia, a chi non dimentica che la nostra carta costituzionale è l'ultimo rifugio da uno stato di 'non democrazià e a chi, come noi, vuole le dimissioni di Berlusconi».

PASSATE PAROLA

Facta non verba (berluskoni mi dà il vomito), Viareggio Commentatore certificato 05.02.10 11:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sul Giornale c'è un'articolo incui si accusa De Magistris di prendere l'aereo privato per andare a Bruxelles.
Visto che per legge gli viene rimborsata la spesa fatta, sarebbe giusto ed onesto che facesse la fotocopia del rimborso mensile che gli viene data dall'UE e la mettesse sul sito.
Come lui dovrebbero farlo tutti gli euro parlamentari. Vi ricordo che un volo low-cost costa €200, un volo normale €1000 ed una quota sul privato (assunto che siano almeno 8 persone) €1900.
Saranno sciocchezze, ma visto che, parlano tanto di onestà e trasperenza è giunto il momento di essere trasparenti con il cittadino.

Pietro Nocchi, Trevi (pg) Commentatore certificato 05.02.10 11:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PASSATE PAROLA

…legittimo un cazzo.

(appunto, il-legittimo impedimento)
Il popolo viola torna in piazza il 27 febbraio
«Il 27 febbraio abbiamo indetto una manifestazione nazionale in cui chiamiamo a raccolta tutta la società civile a Roma contro il legittimo impedimento». È quanto annuncia il referente romano e membro del coordinamento nazionale del Popolo Viola Emanuele Toscano, che sta partecipando al presidio indetto di fronte a Montecitorio dal movimento viola contro il legittimo impedimento.
Da domani, annunciano i promotori, al presidio si uniranno anche i viola di altre città italiane. In un avviso, che sta rimbalzando dalle pagine di Facebook ai cellulari, i Viola si appellano a tutti coloro che credono «non si possa stare più fermi davanti alla continua minaccia di un uomo che tiene in scacco l'Italia, a chi non dimentica che la nostra carta costituzionale è l'ultimo rifugio da uno stato di 'non democrazià e a chi, come noi, vuole le dimissioni di Berlusconi».

PASSATE PAROLA

Facta non verba (berluskoni mi dà il vomito), Viareggio Commentatore certificato 05.02.10 11:06| 
 |
Rispondi al commento

ROMA (MF-DJ)--"L'anno che ci siamo lasciati alle spalle e' stato uno dei piu' difficili per il Paese
dall'inizio del dopoguerra. Cio' nonostante, e' stato limitato l'impatto della caduta del prodotto sul
reddito disponibile, i consumi e il potere d'acquisto delle famiglie".

Lo ha detto, intervenendo all'inaugurazione dell'anno accademico della Luiss, il presidente del Senato, Renato
Schifani, spiegando che grazie anche all'azione del Governo "si sono evitate in Italia quelle ripercussioni
assai piu' serie sull'assetto della societa' e della finanza pubblica che la crisi ha determinato in molte
altre Nazioni".

Tuttavia, ha aggiunto, "il clima economico risulta ancora difficile e non privo di riserve e preoccupazioni per
il 2010. Quest'anno sara' infatti, come attestano tutte le previsioni, un anno di solo parziale recupero del
ciclo"..........

VISTO? STANNO GIA' CORREGGENDO IL TIRO... MA NON DOVEVA ESSERE IL 2010 l'anno del rilancio?

Anto Di Commentatore certificato 05.02.10 11:04| 
 |
Rispondi al commento

Ancora in questo blog a discutere destra...sinistra.. e perchè no ..anche centro!!!
Ma la volete capire che c'è gente disposta a rinnegare la loro origine pur di salire sul carro del vincitore!!!
Hanno fatto decadere le ideologie e con esse dei paletti che servivano al cittadino per comportarsi in un certo modo.
Si sapeva quanto meno chi remava contro!!!
Oggi tutti remano per se stessi ed il popolo è rimasto nudo con le braghe in mano!!!
Finiamola e cerchiamo di aggregare fra noi persone oneste e sincere forse uniti su questi principi potremo sconfiggere i ladri che sono in Parlamento!!

oreste mori 05.02.10 10:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CARI AMICI, GIORNO DOPO GIORNO, MI SENTO SEMPRE PIU' SFIDUCIATA DA QUESTA ITALIA COSI' MALRIDOTTA DA ANNI E ANNI DI PESSIMI GOVERNI E QUESTO DEL BERLUSCA, E' IL PIU' PESSIMO DI TUTTI. RICORDIAMOCENE, ANZI SE LO RICORDINO COLORO CHE L'HANNO VOTATO NELLE SCORSE POLITICHE, SI' QUELLI CHE EVIDENTEMENTE HANNO LA MEMORIA CORTA, TROPPO CORTA CHE SI SONO DIMENTICATI DEI SUOI PRECEDENTI GOVERNI. E QUESTI SONO I PRIMI CHE ADESSO SI LAMENTANO DELLA DERIVA DEL NOSTRO PAESE. UN MALEDETTO GOVERNO CHE SFRUTTA IL PROPRIO RUOLO PER SODDISFARE I PROPRI INTERESSI POLITICI SI', MA SOPRATTUTTO ECONOMICI, FINANZIARI, DI LEGGI AD PERSONAM, DI RIFORME CHE CI SPROFONDANO SEMPRE PIU' NEL BARATRO, ANZICHE' METTERE IN CAMPO STRATEGIE CHE STRAVOLGANO IN MEGLIO IL PAESE. PRIMA DI IMPORRE NUOVAMENTE IL NUCLEARE, DOVREBBERO PENSARE AD UNA SOLUZIONE SU COME SMALTIRE LE SCORIE PRODOTTE CHE NON VERRANNO PIU' TOLTE DI MEZZO, PER SECOLI E SECOLI; PRIMA DELLA RIFORMA LICEALE DELLA SCUOLA, DOVEVANO PENSARE A TRASFORMARE IN TEMPO INDETERMINATO I CONTRATTI DEI BIDELLI, AMMINISTRATIVI E PERSONALE ATA, COSTRETTI OGNI ANNO ALLA SOLITA VIA CRUCIS PER VEDERE SE E DOVE LAVORERANNO IL SUCCESSIVO A.S. MIO MARITO SONO 8 ANNI CHE FA QUESTA TRAFILA ED IN QUEI GIORNI DI NOMINE, I NERVI E LA PAURA DI RIMANERE "A SECCO" ARRIVANO ALLE STELLE. QUI A VERONA LA FARMACEUTICA "GLAXO" HA ANNUNCIATO CHE ENTRO DICEMBRE LICENZIERA' 550 TRA RICERCATORI ED IMPIEGATI; SE LI PRENDERA' TOSI A FARE LE RONDE PADANE? LA LISTA DI PORCATE CHE STA' ATTUANDO IL PEGGIOR GOVERNO DEGLI ULTIMI 150, (PER SMENTIRE QUANTO DI PIU' FALSO HA DETTO QUELL'ANIMALE DI BERLUSCONI), E' INFINITA E FORSE FINIRA' UNA VOLTA CHE QUESTA GENTE CE LA SAREMO TOLTA DI TORNO. MA FINQUANDO CI SARANNO I COGLIONI E I BURATTINI CHE IN ESSA CREDERANNO, LA MIA FIDUCA IN TEMPI MIGLIORI E' PRATICAMENTE NULLA. SALUTI

paola mattiazzi 05.02.10 10:50| 
 |
Rispondi al commento

@Bannatus Sum e compari australopitechi

Caro il mio demente microcefalo in astinenza fecale

quando la smetterai di inondare il blog di menzogne alla Johannes Goebel Gasparri?
No perché ci hai rotto un po' i coglioni, ma tu che sei un duro fascista di quelli "meglio un giorno da leoni che cento da pecora" non mancherai sicuramente di darci le tue generalità, tu forte del tuo pensiero, anche perchè così ci possiamo "esprimere" di persona, o in caso contrario ritornatene in quella fogna che ti ha cagato .

Il Santo Commentatore certificato 05.02.10 10:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

....
Sepolta viva dai familiari per aver stretto amicizia con alcuni ragazzi. È l’assurda vicenda che vede protagonista una 16enne di Kahta, villaggio della provincia turca sudorientale di Adiyaman....

cari compagni e buonisti : , mi raccomando,tifate, tifate tifate per l'ingresso in europa della turchia : vuoi mettere il piacere di denigraze quegli ignoranti della lega e vivere in un mondo di fratellanza multietcnica ?

Pinetta Orsenigo

============================================

Alberto Stasi sta festeggiando con la sua nuova fidanzata l'assoluzione. Mi domando cosa lei abbia da festeggiare... :-)

Pace e Bene

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 05.02.10 10:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A tutti gli amici e compagni. Facciamo conoscere e diffondiamo in nostro giornale. Lasciamo in giro le vecchie copie de Il Fatto Quotidiano. Sulla Metro, nelle sale d'attesa, nei bar, etc., ovunque. La cosa avviene già per i giornali gratuiti, non è così grave se lo facciamo anche per far conoscere a tutti il Fatto-Pensiero.

Cappuccetto Rosso 05.02.10 10:40| 
 |
Rispondi al commento

Ad Anno zero:

Dobbiamo cambiare gli occhiali a ma-va-la mi è sembrato che volesse vedere la pagliuzza negli occhi di travaglio,come mai non vede il trave che ha berlusconi.Ho notato inoltre che il" giornalaio" del corriere della serva,poverino aveva messo la foto sul quotidiano perchè ognuno di noi si facesse la propria idea! Poverino che figura di merda! Sembrava un'anguilla che voleva salvarsi dalla salamoia.
Certo che molti si sono fati una certa idea: le famose bombe ad orologeria! dopo 18 anni!!!Peccato che non avevano la foto di dipietro buando aveva ricevuto la prima comunione assieme a Chinnici!!!

oreste mori 05.02.10 10:38| 
 |
Rispondi al commento

un assegno e un viaggio in usa continua la caccia
a di pietro,oramai sembrano decisi a eliminare
di pietro dalla scena politica, ci riusciranno?

alfio trolese Commentatore certificato 05.02.10 10:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma vi rendete conto che tutte le maggiori imprese e gruppi finanziari stanno abbandonando l'Italia, nonostante siano in attivo e godano di un condono finanziario ogni due anni circa e nonostante di tasse paghino ciò che a loro fa più comodo, secondo voi perché stanno scappando?
Semplice c'è un parametro che tremorti evita di propagandare, questo parametro riguarda la probabilità che un paese entri in un conflitto civile, cari leghisti e servi del pedo-nano di merda questo parametro si sta avvicinando pericolosamente al 75%, quindi un consiglio spassionato:
PREPARATEVI LE TANE CHE TRA UN PO' COMINCIA LA CACCIA

Il Santo Commentatore certificato 05.02.10 10:26| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori