Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Tronchetti Dov'Era?

New Twitter Gallery

Tronchetti Dov'Era? - Marco Travaglio
(30:45)
passaparola_1-2-10.jpg

Testo:

Buongiorno a tutti e scusate il ritardo, ma sono rientrato in aereo da qualche minuto e mi avete beccato con il caffè. Sono successe un po’ di cose in queste ultime ore, dico subito che Massimo Ciancimino sta facendo delle dichiarazioni estremamente importanti a Palermo, al processo per la mancata cattura di Bernardo Provenzano nel 1995: sta descrivendo Provenzano come un intoccabile, come un uomo protetto da una parte deviata dei Carabinieri, con i quali aveva fatto un accordo addirittura prima della strage di Capaci, ma le dichiarazioni più importanti dal punto di vista politico sono quelle che molti giornali domani nasconderanno, ma di questo parleremo lunedì, quando la polvere si sarà depositata e quando avremo tutte le bocce ferme e tutti gli elementi per parlarne.

Gli spioni Telecom (espandi | comprimi)
Intanto ci sono altre notizie interessanti: per esempio, vi ricordate Tronchetti Provera? L’avevamo ribattezzato Tronchetti Dov’era, perché mentre i suoi uomini della security spiavano a destra e a sinistra e raccoglievano migliaia di dossier lui non c’entrava, lui non sapeva.


Israele - Italia (espandi | comprimi)
E allora bisognerà occuparsi ancora una volta di quello che succede in vista delle elezioni regionali, perché ormai le regioni e i governatori hanno dei poteri che valgono di più dei poteri dei Ministri certe volte, visti i soldi che maneggiano soprattutto nel settore della sanità e dei rifiuti. Infatti tutti gli scandali di questi anni nascono da questioni di sanità o di rifiuti: dalla Calabria, alla Puglia, alla Campania, alla Lombardia, alla Liguria, al Piemonte, alla Sicilia, con un bel po’ di Lazio, con un bel po’ di Abruzzo etc.. E allora oggi Berlusconi è in Israele: uno dei pochi Paesi dove non dovrebbe proprio mettere piede neanche per sbaglio, neanche per fare scalo, perché?

Il PD e i candidati condannati (espandi | comprimi)
Ma dato che il centrosinistra non vuole essere da meno, che cosa fa? Si è messo a candidare a governatore un imputato: sapete che Berlusconi invece gli imputati preferisce mandarli in Parlamento, perché lì c’è l’immunità; il PD invece qualcuno lo mette anche a governatore, uno dice “ ma non l’avrà mica messo in Campania questo candidato imputato?”, no, perché ne aveva uno, Bassolino, che avrebbe dovuto dimettersi anni fa, è imputato di truffa alla regione che lui stesso presiede e non se ne è mai andato, quindi è parte civile contro sé stesso, è imputato e parte civile, è incredibile, no?

Continuate a seguire Il Fatto Quotidiano, perché ovviamente su questa storia di De Luca e sulle candidature non mi pare di vedere grande interesse da parte degli altri giornali e noi, invece, ci stiamo occupando di questo in prima pagina. Buona settimana e passate parola.

 Iscriviti al MoVimento 5 Stelle
Nome: Cognome:

Copia il codice HTML e incollalo nel tuo sito web
E' disponibile DemoCRAZYa2009, diario politico di un anno italiano, di Marco Travaglio. Acquista la tua copia.

1 Feb 2010, 16:20 | Scrivi | Commenti (686) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

Commenti

 

vorrei disattivarmi dal blog come posso fare?

pacitto romina 06.02.10 21:56| 
 |
Rispondi al commento

Marco è ovunque a cantare la verità,se state più attehttp://www.youtube.com/watch?v=S1XdEQJNdu8nti lo troverete anche quì.

ezio a., vercelli Commentatore certificato 06.02.10 14:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TRONCHETTI DOVE ERA ?.
TRONCHETTI ERA LI' COME TANTI ALTRI,IL PROPLEMA E' CHE C'E' ANCORA,COME TANTI ALTRI.MENTRE NOI PARLIAMO CI INCA22IAMO E TENTIAMO DI DENUNCIARE VERITA' VERGOGNOSE,LUI E' ANCORA LI' COME TANTI ALTRI.

ezio a., vercelli Commentatore certificato 06.02.10 13:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I dirigenti del PD non hanno ancora capito che non si può battere il PDL su questo campo...De Luca ha due rinvii a giudizio? Non basta: ci vuole, come minimo, un mandato di cattura per associazione a delinquere di stampo mafioso. Altrimenti, rischia di sentirsi dire da Cosentino: "Ma cosa ne sai tu di come si gestisce la Campania, che con la Camorra non hai mai avuto a che fare!"

Dario Didona

Dario Didona (gentario), Roma Commentatore certificato 04.02.10 12:38| 
 |
Rispondi al commento

Provo ad andare fuori tema ( ma non tanto )
Caro Marco ,
hai un'idea di che fine hanno fatto ad oggi i famosi cento miliardi di euro rientrati con lo scudo a prezzo di favore ?

eraclito s., Roma Commentatore certificato 03.02.10 19:11| 
 |
Rispondi al commento

Però mettiamoci d'accordo:o ha ragione il Nano, e i magistrati sono tutti comunisti e incapaci, oppure,se pensiamo che il matto sia B. dobbiamo difendere la loro autorevolezza e indipendenza sempre,non a corrente alternata.Hai sempre sostenuto che Tronchetti dovesse finire in galera.Ma perchè? Se il magistrato che ha indagato ha ritenuto che fosse innocente che prove hai per sostenere il contario e dargli del coglione?Io l'intervista di Cipriani l'ho letta.Gomez non gli ha fatto sconti e ha ricordato che Cipriani ha un bel patrimonio congelato dai magistrati.Parla per amore della verità o per tornarne in possesso?I magistrati non hanno mai creduto alle sue dichiarazioni. Infatti è finito prima in galera e poi rinviato a giudizio.Tronchetti, piaccia o no,non ha mai ricevuto neppure un avviso di garanzia.Fino a poco tempo fa anche io credevo che qualcosa avesse fatto, e per la mancata vigilanza è giusto che Telecom paghi.Però il caso Wind e l'intervista al Fatto di Giannino mi hanno fatto venire il dubbio.Perchè su questa storia altrettanto grave avete scritto solo voi?Perchè nessuno si domanda dove fossero i capi di Wind: Sawiris e Gubitosi, mentre Cirafici, il loro capo della sicurezza, pasticciava con le sim anonime e rivelava in giro chi era sotto intercettazione?Due pesi e due misure?Ieri ho letto che in alcuni casi è stata la Telecom di Tronchetti a fare esposti alla magistratura per denunciare le irregolarità.Se uno comette il reato poi perchè si autodenuncia?Nel frattempo non dimentichiamoci che tutto questo accadeva mentre era in atto il tentativo riuscitissimo di portagli via Telecom.L'avete scritto sul Fatto che Tronchetti,che voleva far entrare Murdoch con Telefonica avrebbe creato un polo anti B.Invece Prodi e Rovati hanno fatto quello che ora sta facendo il governo.Però attenzione a screditare i magistrati,gli unici che stanno provando a tenere la rotta.Certa stampa scrive tesi precostituite per colpire il nemico di turno,ma almeno voi del Fatto evitate.

artur v. Commentatore certificato 03.02.10 15:25| 
 |
Rispondi al commento

Inizia la rivolta civile non violenta dalla Sardegna.

ATZARA: Primo comune DEBERLUSCONIZZATO.


http://www.mamoiada.net/notizie/158-mamoiada-comune-deberlusconizzato.html

nonsolopietre nonsolopietre, sardegna Commentatore certificato 03.02.10 12:52| 
 |
Rispondi al commento

Credo che la quotidianità delle nostre azioni, e

l'assuefazione al nostro standard di vita così

basso , distolga dal riprenderci L'amministrazione

dei servizi, la capacità decisionale su cosa è più

o meno giusto o conveniente, invece di far decidere

a una banda di manigoldi, parassiti, criminali.

Vorrei ritornare a votare in una democrazia che non sia di stampo totalitario.

Proverò a votare x il movim. 5 Stelle.

antonio galantino 03.02.10 11:00| 
 |
Rispondi al commento

Bellisssimo video post.
Marco Travaglio sempre interessante.
Grazie al blog di Beppe Grillo etc.,..
Mi farebbe un pò (un poco...), piacere (forse me lo sono perso io !...), un esplicito chiarimento sul trattato di Lisbona, firmato a 90 gradi da tutti i parlamentari italiani + presid. della Repubblica, che si definisce la carta costituzionale europea ed altro non è che UNA PIETRA TOMBALE SULLO STATO SOCIALE e UNA QUASI TOTALE DISMISSIONE DELLA SOVRANITA' POPOLARE NELLE MANI DI 3-4 BANCHIERI...
Mi piacerebbe sentirne parlare un pò... magari...
Gli italiani non sanno un kazzo di questa carta criminale: UN KAZZO !!!

Roberto Vian 03.02.10 07:41| 
 |
Rispondi al commento

martedì sera, tv italiana :
- è appena terminato ballarò
-vespone più bottiglione
-bersanone
-dulcis in.. coppia ceppolonica

e ancora ci meravigliamo di come è la massa degli italiani??

Anib Rome, Rome Commentatore certificato 03.02.10 00:38| 
 |
Rispondi al commento

martedì sera, tv italiana :
-vespone e buttiglione-
-bersanone, la storia siamo noi (sigh)
e, dulcis in fundo,.. la coppia ceppalonica

e poi ci meravigliamo che gli italiani sono... quello che sono!

Anib Rome, Rome Commentatore certificato 03.02.10 00:33| 
 |
Rispondi al commento

CI ATTEGGIAMO A PAESE CIVILE, MA SIAMO AL LIVELLO DI.....UNA "REPUBBLICA DELLE BANANE!!""
I NS POLITIC..ant..I VANNO IN GIRO PER IL PIANETA, ATTEGGIANDOSI A GRANDI UOMINI, SENZA VOLERSI RENDERE CONTO CHE, CON I LORO COMPORTAMENTI PUBBLICI E/O PRIVATI, CI METTONO SOLTANTO IN RIDICOLO !! LA CIVILTA' NON SI MISURA DAI SOLDI E DAL "POTERE", MA DALLE AZIONI CHE CARATTERIZZANO LA "GESTIONE" DI QUESTE "RISORSE": SI PUO' ESSERE RICCHI DI BENI MATERIALI, MA POVERISSIMI DI SPIRITO ! L'UOMO DEVE SCEGLIERE, SE PUO' ! DI SOLITO CHI POSSIEDE RICCHEZZE MATERIALI SI ACCONTENTA DI QUESTE, MENTRE CHI NON NE HA, SUPPLISCE CON ALTRE DOTI, PIU' PREZIOSE, QUELLE UMANE, ANCHE SE DI QUESTI TEMPI SEMBRA CHE SIA MEGLIO "AVERE" CHE "ESSERE"!

nicola conocchiella 02.02.10 22:07| 
 |
Rispondi al commento

Il problema sorge quando prevale la parte stronzarazzistaignorante che è in te, e li cominciano i guai !

peppe s
------------------------------

Quella troppo europeista?
Ma chiedere politiche sull'immigrazione cosi' come vengono concepite in molte nazioni europee non mi pare che sia un delitto.

vito. farina Commentatore certificato 02.02.10 21:26| 
 |
Rispondi al commento

Per quelli che hanno qualche dubbio sulla appartenenza (desiderata) di Israele all'Europe atlantica, è da anni che si sta lavorando per integrarlo alla NATO. Ecco qua un articolo un po esteso in merito, in inglese:
 
http://www.voltairenet.org/article163577.html

Qûr Tharkasdóttir 02.02.10 20:28| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, prim adi parlare di Vincenzo De Luca fatti un giro a Salerno, vivici una settimana, fatti raccontare come era venti anni fa. Chiedi per cosa è indagato, perchè è indagato, dopo parlane. A presto, buon lavoro, umberto novelli

umberto novelli 02.02.10 20:17| 
 |
Rispondi al commento

TONINO 007

Simpatico video con intervista all'ottimo Tonino Di Pietro,sul "falso" scoop creato ad "arte" dagli "amici" di Cumpare Silvio da ARCORLEONE!(Feltrone,Betullone e compagnia cantante!).

Altrimenti come giustificherebbe tutti i soldi che guadagna al suo PADRONE-PREMIER,se non facesse,oltre a dirigere un giornale di fantascenza da fare invidia ad Isaac Asimov,e chiamato comicamente "LIBERO",se non facesse anche,nei ritagli di tempo,questi "LAVORETTI DI MANO" degni di "MEMORIE DI GEISHA"?

Che grandissima puttana,quel Feltri!
Uno scandalo veramente!

sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 02.02.10 20:00| 
 |
Rispondi al commento

Ma in parlamento quanti ex operai ci sono ????
Manco uno!!!!
Sono tutti avvocati,professionisti,dottori tutti laureati...non c'è neppure un ex contadino"scarpe grosse ma cervello fino"
Non c'è nessuno che abbia una famiglia regolare ..hanno tutti famiglie allargate.
Non c'è nessuno che abbia una sola funzione(rappresentante del popolo) hanno più di un incarico e pagato!!!
Come possono questi disonorevoli rappresentare il popolo???

oreste SP 02.02.10 19:01| 
 |
Rispondi al commento

siamo alla frutta:
messi veramente male,politici corrotti,
inciuci vari,tutti in conflitto di interesse,
chi deve andare in galera stà in parlamento,
hanno in mano tutta l'informazione,fanno finta
di litigare,si spartiscono seggioloni,sedie,e
predellini,chi da le dimissioni preso a rubare
o colto in atteggiamenti inqualificabili continua
a prendere stipendi,chi viene pizzicato nega e
dice che è tutto falso e si fa assistere da uno stuolo di avvocati e dagli assistenti politici trasversali,le forze dell'ordine oneste non hanno
mezzi,i magistrati delegittimati in continuazione;
rubano a mani piene,i clericali sono peggio di loro,ce gente che a mani giunte va nelle chiese
a pregare e poi fotte il prossimo tanto poi si confessa,se gli si avvicina un negro lo cacciano in nome del loro dio padano,sono concussi con la feccia,ma quella è solo mano d'opera però credente, gli scandali non si contano più,sequestrano un mare di droga e ne arrivano oceani,ci bombardano di stronzate,si fanno leggi e leggine ad uso e consumo,il primo
cittadino è uno di loro,non rinunciano ai loro
privilegi,ecc,ecc,ecc,approfittano della grande
ignoranza di gente che non per colpa loro non sanno ancora leggere e forse scrivere.
ma tutto questo lo sappiamo,secondo me la vera grande tragedia; è che in tutto questo lerciume
chi potrabbe smuovere le masse se ne sbatte i goglioni,i famosi sindacati e sindacalisti che son più sporchi di questa gentaglia,basterebbe
fermare l'italia per un po con scioperi generali di tutte le categorie,per farli dimettere tutti e per rifarci ripagare quanto rubato fino alle loro generaziono future, come si chiama una cosa del genere riappropiamoci del nostro paese. passa parola

galletti claudio 02.02.10 18:49| 
 |
Rispondi al commento

le prove!! le prove!!! a meno che non parli di quel mese estivo da stagista: di sicuro i 20000 euro li hai visti solo tu nella tua testa


Adina Rossi -02-.02-.10-17-:21-

--------------------------------------


05/09/2009, ore 10:13 - Carica ad Hoc nell'osservatorio dell'expò di Milano
Renzo Bossi: incarico da 12.000 euro al mese
di: Germano Milite

http://www.julienews.it/notizia/politica/renzo-bossi-incarico-da-12-000-euro-al-mese/31733_politica_0_1.html

--------------------------------

Ma certo !

Cara Adina ^_^

Chi di noi non ha avuto l'opportunità di fare uno stage estivo da 12.000€ ???

Si legge nell'articolo:

"La lega, si sa, è sempre stata contraria all'odioso nepotismo di "Roma Ladrona" ed assolutamente estranea al clientelismo tipico della cara e vecchia Dc (e diciamo pure di ogni partito politico esistente).
Il partito del Carroccio, anche questo è risaputo, ha sempre fatto della coerenza la sua più gran virtù e, difatti, Calderoli si è subito precipitato a far la pace con la Chiesa; ribadendo le sue radici cristiane (il fatto che si fosse sposato con un paganissimo "rito celtico" è un trascurabile dettaglio). Umberto Bossi, da sempre un convinto anti-meridionalista, si è sposato invece una siciliana e, sempre lo stesso Senatùr, promotore dell'inferiorità culturale dei terroni, ha visto il figliolo Renzo bocciato per ben tre volte all'esame di maturità. Il monumento alla coerenza della predica, però, i bravi Leghisti lo hanno eretto solo qualche giorno fa; nominando proprio il piccolo e neo-diplomato Renzo Bossi membro di un "osservatorio" dell'Expo di Milano (che i più maliziosi considerano creato ad hoc per far guadagnare qualche soldino a "Bossino"). "

continua al link...

manuela bellandi Commentatore certificato 02.02.10 18:49| 
 |
Rispondi al commento

Adinaaaaaaaaaaaaaaaa
Incornataaaaaaaaaaaa
Siofoneeeeeeeeeeeeee
Andate a cagareeeeeeeeeeee!!!!!!!State riempiendo il blog di stronzate!!!!E mi meravliglio che ci sia gente che vi risponda!!!
Mi meraviglio anche di me stesso!!!!

oreste SP 02.02.10 18:29| 
 |
Rispondi al commento

Mio padre, morto molti anni fa, mi ha detto che:

Di Pietro era uno che prendeva il pizzzo dalle pizzerie.

Travaglio alle medie rubava l'elemosina in chiesa.

Santoro era un trans che rubava i seni rifatti negli ospedali.

Grillo era un mussulmano e usciva con il burka.

Me lo ha detto mio padre.

Posso andare in tribunale a testimoniare?

Se vi va Ciancimino a dire quello che gli ha detto suo padre, posso andarci anchio.

O no?

Non se ne salva uno. 02.02.10 18:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Contributo a Renzo Bossi la " volpe della Padania "


http://4.bp.blogspot.com/_KsJ8ic50dho/STLpSZ66RkI/AAAAAAAAAO8/be3t7rhg0jI/s400/figliobossi72.jpg

http://files.splinder.com/215dec3eabbce24b72b8fd1619f3a225_medium.jpg

http://gestcredit.files.wordpress.com/2008/07/figlio-bossi.jpg

http://www.ladestra.info/public/wordpress2/wp-content/uploads/2009/09/renzo-bossi.jpg

http://filcusum.files.wordpress.com/2008/12/renzo-bossi.jpg

http://antefatto.ilcannocchiale.it/mediamanager/sys.user/146135/tortura_i_clandestini-JPG.JPG

http://static.blogo.it/polisblog/bossiBocciato.jpg

http://img38.imageshack.us/img38/7530/leganordtorturagliimmig.jpg


http://www.youtube.com/watch?v=QF2lhB61GS0

http://www.youtube.com/watch?v=ZCeAPmxhv1s&feature=related

http://www.youtube.com/watch?v=7NYWWclA1Dw

franco f. Commentatore certificato 02.02.10 18:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

link mooolto interessante...

http://www.corriere.it/cronache/10_febbraio_02/di-pietro-contrada-cavallaro_e059bc54-0fc4-11df-9603-00144f02aabe.shtml?fr=plgol0

Bannatus Sum 02.02.10 18:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Israele si comporta allo stesso modo dei nazisti.
Ecco perché si odiano tanto, non amano la loro immagine riflessa.
Olocausto, ci fanno due palle aerostatiche. E’ stato orribile ma basta, che si sappia ma che tutto finisca lì.
Perché non fanno un giorno della memoria per i Curdi massacrati dai popoli limitrofi?
Perché non per i pellerossa?
E per i tibetani? Sono figli della serva?
Verità, dove sei? Ti voglio tutta intera.
Beati coloro che hanno fame e sete di giustizia, perché saranno giustiziati.

K.S. Von Stauffenberg 02.02.10 18:00| 
 |
Rispondi al commento

Sempre il solito stronzo razzista eh ?
Ma i sardi, un grande popolo, ancora non ti hanno schifato ?

peppe s
------------------------------------

Ma Bassolino, ancora non vi ha stufato?
In Sardegna perlomeno cambiamo spesso, passando dal centro sinistra al centro destra, a seconda della convenienza.
Pensa che Soru (ex governatore della Sardegna) faceva arrivare le navi cariche di immondizia dalla Campania per bruciarle qua da noi.

In parole povere, la vostra camorra lucrava da decenni sull'emergenza immondizia. Immondizia che il resto d'Italia si doveva accollare portandola persino in Germania, col costo di 200 euro a tonnellata (100 per bruciarla e 100 per il trasporto).
Quando ho visto le manganellate contro chi si opponeva alle discariche ho pensato subito a quanto l'Italia stava per risparmiare.
Scusami, ma come me la pensavano cosi' in tanti.

vito. farina Commentatore certificato 02.02.10 17:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il testo permette al premier e ai ministri di 'saltare' le udienze penali che li vedono imputati

Da Pd e Idv valanga di emendamenti. Il voto domani pomeriggio in diretta tv

Il legittimo impedimento alla Camera
L'Udc vota con la maggioranza

Franceschini: "I centristi fingono di non capire". Casini: "Ma la questione va risolta"


Oggi, come prima mossa, la Camera ha bocciato le pregiudiziali di costituzionalità a firma Dario Franceschini (Pd) e Federico Palomba (Idv).

A favore hanno votato 238 deputati, mentre i contrari sono stati 343.

Disco rosso per il primo emendamento del Pd, quello che prevedeva la soppressione dell'unico articolo di cui si compone il provvedimento.

L'Udc, come annunciato, ha votato con la maggioranza contro l'emendamento.

Una scelta che non piace ai democratici: "Fingono di non capire che la norma sul legittimo impedimento e' una violazione della Costituzione'' dice Dario Franceschini.

Secca la replica di casini: "E' chiaro che anche per noi questo provvedimento è il male minore e ci assumiamo tutta la responsabilità per la nostra scelta di voler risolvere la questione".

Durissimo l'attacco dell'Idv: "Non pensiate di essere cristiani solo facendo il baciamani a papi e cardinali...

Siete l'unione dei casalesi, il partito delle poltrone e delle polpette" dice Francesco Barbato.

Mentre Antonio Di Pietro parla di "un regime fascista o piduista".


Di Pietro e Franceschini,mandatelo affanculo,una volta per tutte....

Casini/Caltagirone è un pezzo di merda,mafioso affarista,vaticanista...


PD, la parte buona...IDV...SeL...MLN...PRC & co...questa è l'UNICA COALIZIONE POSSIBILE...

ENZO D., BARI Commentatore certificato 02.02.10 17:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

i petrolieri senza soldi?con la scusa della crisi
tutti a battere cassa,soldi o licenziamenti il solito ricatto,a loro i profitti allo stato le
perdite e noi a tirare la carretta.

alfio trolese Commentatore certificato 02.02.10 17:44| 
 |
Rispondi al commento

Copio:

Su Micromega Pancho Pardi fa una proposta di una semplicità ed immediatezza eccezionali:
“L’8 per mille ai disoccupati”.
Si tratta di un miliardo di euro e Idv farebbe cosa buona e giusta ad appoggiare ufficialmente l'iniziativa.
Postato da: Giuliano Ferrari

viviana v., Bologna Commentatore certificato 02.02.10 17:43| 
 |
Rispondi al commento

LA PADANIA, BOSSI. CALDEROLI con tutti i loro pulcini, hanno dimostrato di essere dei MEGACAGABALLE.Hanno detto delle cose terribili nei confronti di un'uomo onesto, buono e sincero come il cav. BERLUSCONI. Poi quando si sono trovati nella merda pieni di debiti, si sono pentiti e quel grande( si fa per dire) uomo li ha perdonati. Meno male che SILVIO c'è. Che bugiardi questi leghisti, peggio di Spatuzza e Ciancimino.

OSSO DURO, REGGIO E. Commentatore certificato 02.02.10 17:42| 
 |
Rispondi al commento

IN GOD WE TRUST - ONE DOLLAR

lucio . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.02.10 17:41| 
 |
Rispondi al commento

ELEZIONI REGIONALI.

Vogliamo che il MoVimento ottenga MOLTISSIMI VOTI, anche da chi non legge il blog?

Io sì.

Un modo potrebbe essere autofinanziare dei cartelloni pubblicitari.

Naturalmente, poiché è rivolto agli ignari, occorre che sia palese il collegamento con Beppe Grillo attraverso una sua foto/disegno e il suo nome e cognome.

Se Grillo non dà il via non succede nulla, ma a me sembra un errore sciocco e gravissimo.

Perché avere come obiettivo, tutt'altro che scontato, 1 SOLO consigliere?

Fantômas XXX, Parigi Commentatore certificato 02.02.10 17:40| 
 |
Rispondi al commento

O.T.

'IL FOGLIO' INFOGLIA VIAN. MA LO SPUTTANAMENTO DI DINO BOFFO ARRIVA DA UN'ALTRA MANINA SULLA SCRIVANIA DI FELTRI: COMUNIONE & LIBERAZIONE (VIA IL VICE DE "IL GIORNALE" ALESSANDRO SALLUSTI - COME SCRIVEMMO IN DATA 7 SETTEMBRE 2009 (MAI SMENTITI): "Tutti i vescovi italiani avevano ricevuto il foglietto avvelenato sul direttore di 'Avvenire' prima di Pasqua. Tra di loro, monsignor Luigi Negri. Ciellino doc, allievo di don Giussani"...

1 - UNA CAMPAGNA CHE VA E VIAN
La campagna contro il direttore dell'Osservatore Romano va e Vian. In trincea Giulianone Ferrara che lo sta martellando da giorni sul caso Boffo: "Al Foglio risulta da buona fonte che alcune telefonate fatte con lo scopo di avvalorare il documento falso sono arrivate a Feltri dal direttore dell'Osservatore Romano Gian Maria Vian".

A Dagospia risulta un'altra storia. Il famigerato documento pubblicato da 'Il Giornale' risultato apocrifo (il contenuto riguardo la vita gaya di Boffo, invece, non faceva una grinza) arrivò sulla scrivania di Feltri attraverso il suo vice Alessandro Sallusti. Il quale, a sua volta, era stato girato da eminenti esponenti con la tonaca svolazzante di Comunione e Liberazione. Come abbiamo riportato in data 7 settembre 2009.

2 - DI CHI È LA MANINA CHE HA DEPOSITATO IL 'DOCUMENTO' SU BOFFO SULLA SCRIVANIA DI FELTRI - 7 settembre 2009
Come già scritto da Dagospia una settimana fa, la sapiente manina che ha passato al Giornale di Feltri il 'documento' che sputtanava Foffo Boffo arriva da Comunione e Liberazione. Tutti i vescovi italiani avevano ricevuto il foglietto avvelenato sul direttore di 'Avvenire' prima di Pasqua. Tra di loro, monsignor Luigi Negri. Ciellino doc, allievo di don Giussani, è il vescovo di San Marino, la più piccola diocesi della Chiesa italiana ma fa nulla...

segue

http://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/articolo-12832.htm

manuela bellandi Commentatore certificato 02.02.10 17:38| 
 |
Rispondi al commento

Per forza fino a ieri ci chiamavate assassini, ora stiamo sul balcone a guardare come ve la cavate senza i compagni che scendono in piazza per i diritti di tutti.

Il Santo
-----------------------

Avete fatto un bel lavoro, potete anche stare sul balcone a crogiolarvi. Dimmi qual'è quella nazione che va a prendere i clandestini in difficoltà in acque non italiane, e li trasporta in centri dove questi ultimi stazionano per qualche mese per poi essere liberati e lasciati circolare in territorio nazionale senza chiedere loro nemmeno se conoscono la lingua italiana.
Dimmi qual'è la nazione dove basta un permesso di soggiorno per ottenere una pensione di invalidità.
Avete fatto un ottimo lavoro, peccato non sia stato apprezzato al momento del voto.

vito. farina Commentatore certificato 02.02.10 17:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DIRITTI INTERNET
Sms per controllare i figli online
Il web in rivolta contro Romani

Il viceministro alle Comunicazioni lancia "Click sicuro": messaggini per avvertire i genitori se i ragazzi vanno su siti pericolosi.

In rete allarme e ironie: "Lui faceva i soldi con i numeri 144"


ATTENTI a quest'UOMO...e quello che vule mettere i filtri alla Rete come in Cina....

questa proposta per i bambini è il classico CAVALLO di TROIA, che usano per comunicare l'inoffensivita' della proposta,per poi inserirci tutte le Porcate CONTRO LA RETE LIBERA....

ricordate il grembiulino e il 5 in condotta...

tutto per nascondere TAGLI e LICENZIAMENTI agli Itagliani...

e lo SCUDO FISCALE, spacciato per un salvadanaio per buoni propositi agli Itagliani...

e l'ICI tolta solo ai POVERI??????....

e l'ALITALIA agli AMICI e la BAD COMPANY agli Itagliani????

il colmo è la strategia del PROCESSO BREVE O L'IMMUNITA'....servira' a tutti gli Itagliani...

e la LORO STRATEGIA DI COMUNICAZIONE....

ANNUNCI POSITIVI, per inculare di nascosto..solo STRATEGIA..

così l'Itagliano, dorme beatamente...dormi,dormi grandissima testa di ....

Ti devono togliere pure le mutande..

ENZO D., BARI Commentatore certificato 02.02.10 17:33| 
 |
Rispondi al commento

Non sparate contro Renzo Bossi, non è da persone civili prendersela con un minus habens. Viste le capacità del ragazzo, le soluzioni erano due: o candidarsi sapendo di giocarsela alla pari in quanto a intelligenza con gli altri leghisti, ma di poter contare sull'effetto cognome paterno, o chiedere la pensione di invalidità con l'accompagnamento. Con un figlio del genere, voi cosa avreste fatto? E non vale la risposta pillola del giorno dopo o aborto terapeutico. Non vale nemmeno la risposta eutanasia. Per poter essere dichiarati morti, bisogna che in precedenza si sia rilevata una qualunque attività cerebrale.

Monica Murgia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.02.10 17:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche Mamma Rosa, sapeva delle minacce della M.A.F.I.A. a Silvio.

Parla Mamma Rosa:
-"Quella volta lì gli ho dato uno schiaffo"

"Io ero nel cucinino,stavo cucinando.Non so che cosa mi avesse detto,io ero un po' arrabbiata e poi mi ha dato una brutta risposta,..non ricordo cosa.
D'istinto gli ho dato uno schiaffone.Lui è diventato pallido,ci è rimasto male:
-"Mi hai dato una sberla?" ha chiesto allibito.
-"Te l'ho data perchè te la sei meritata"...
-"Mamma perdonami"...
-"E' finito male perchè col tempo ci sono state cose che non spetta a me raccontare.
E poi perchè lei è dovuta stare per molto tempo fuori con i bambini,perchè la M.A.F.I.A minacciava di portare via i ragazzi.Silvio è stato avvertito da quello stalliere-Mangano Vittorio- che era lo stalliere della marchesa(?). Silvio ha preso Arcore e questo è rimasto.Col tempo si vede che questo aveva dei rapporti...non lo so, ed è stato avvisato che la M.A.F.I.A voleva portare via i ragazzi. Allora,di notte, ha preso i bambini,la Carla(1^ moglie),il personale,e li ha portati in Svizzera, prima a Lugano, poi nella Svizzera tedesca e poi in una località nello Stretto di Gibilterra. ...(..). Abbiamo dovuto scappare tutti per questa gente lì, e noi siamo andati nella villa dei nostri parenti, a Caldè, e nessuno sapeva dove eravamo.(...) Dopo, quando son tornati, sa , la lontananza vuol dir tanto! Quando hanno ricominciato ad andare a scuola i bambini, ormai l'unione...si sono divisi, lui ha preso per lei una tenuta in Inghilterra.
(...) Veronica,in fondo ha avuto tutto.Ha una casa stupenda.Lei è molto intelligente,ha frequentato l'Accademia d'arte perchè era un'attrice.Con l'aiuto degli architetti e di tutto quello che Silvio le ha messo a disposizione ha fatto restaurare Macherio.Silvio l'aveva presa all'asta."

Tratto dal libro:
"Guzzanti VS Berlusconi". Ed. Aliberti

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.02.10 17:31| 
 |
Rispondi al commento

Il figlio di Bossi segue la tradizione per cui il potere si eredita, non si guadagna.
Del resto in politica e in affari i figli d'arte abbondano:
Stefania e Bobo Craxi
Maura di Cossutta
Bianca Berlinguer fu Enrico
persino D'Alema e Veltroni sono figli di politici
Luigi Almirante figlio di Ernesto
Ferruccio Amendola figlio di Claudio
Piersilvio e Marina Berlusconi e pure Paolo, Berlusconi in politica ci mette anche le amanti, le segretarie, il medico di famiglia e il giardiniere, ci è andata bene che non ci ha messo anche lo stalliere
Giorgio di Lamalfa figlio di Ugo
Marco Donat Cattin figlio di Carlo
Lapo Elkan figlio di Margherita Agnelli
Renzo Foa figlio di Vittorio
..
Però si deve dire che il figlio di Bossi un record lo ha già battuto: è il candidato più capra degli ultimi 150 anni!
Ma poi ...quella cosa di Roma ladrona? Ah, roba vecchia? Del 1989? ma chi se ne frega più de 'ste anticaglie? Moderni biosgna essere, moderni!
Vedi la mafia! Maroni li arresta Carnevale li lbera, e Berlusconi imbavaglia processi e pentiti! E' tutta vita! Stai a guardare 'ste pinzillacchere!?


viviana v., Bologna Commentatore certificato 02.02.10 17:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Elezioni regionali.Ballarò,
In onda alle 21.10
Con le elezioni regionali alle porte la maggioranza deve affrontare anche temi come: giustizia, famiglia, fisco, lavoro.
Questi gli argomenti al centro del dibattito di questa sera, nel quale il conduttore Giovanni Floris ospita, tra gli altri, la candidata alla presidenza della Regione Lazio Emma Bonino, il ministro della Difesa Ignazio La Russa,il mostro, la capogruppo del Pd al Senato Anna Finocchiaro, la stronza che ha abbracciato Bonaiuti e che preferisce Casini a Di Pietro, il segretario generale UIL Luigi Angeletti,il nulla, un sindacato inesistente, l’economista Tito Boeri, la presidente di Confindustria Toscana Antonella Mansi, ruolo decisivo nell'economia italiana ed internazionale, il presidente Ipsos Nando Pagnoncelli.
Comunicazione di servizio, se non avete di meglio da fare , guardatevi un film.

Apre la puntata, come sempre, la copertina satirica di Maurizio Crozza.

<< INDIETRO
Engineered by RaiNet

cesare beccaria Commentatore certificato 02.02.10 17:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e... spero che da adesso la vostra ira aniberlusconiana non si trasforni in ira antifigliodiBossi : spero che per gli anni a venire con vogliate frantumare gli attributi alla gente ... a vita ...

Adina Rossi () Commentatore certificato 02.02.10 17:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Lega appoggia la NUOVA COSCA al Governo.

Ma con che NUOVA COSCA abbiamo a che fare che pretende di spargere bugie e menzogne a persone disinformate sui LORO FATTI e FATTACCI, che violano quotidianamente la Legge e solo perchè hanno la sfacciataggine di mettere la loro SPORCA faccia nello schermo pensano di essere credibili?

Ma dov'era il Ministro Maroni quando la Padania indagava sull'origine poco pulita del patrimonio di Berlusconi e definendolo "mafioso" e collegato con Cosa Nostra gli poneva non 10 , ma 11 domande sulle colonne della PADANIA a firma del direttore Parisi, poi passato al Tg2?
Le dieci domande di Bossi a Berlusconi
Nel 1998 "La Padania" rivolgeva dieci domande a Berlusconi
Eccolvele!

http://www.youtube.com/watch?v=xBbDthMDUoc

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.02.10 17:16| 
 |
Rispondi al commento

per ricordare alcune cose che dicevano e per continuare ad aver fiducia in loro................
"E' semplicemente paradossale che Silvio Berlusconi, presidente della Fininvest all'epoca dei fatti oggi interesse dell'azione dell'autorità giudiziaria, fosse all'oscuro del versamento di ben 10 miliardi presi dalle casse della sua azienda e dati a Bettino Craxi. Dato che una somma simile ben difficilmente è stata data a Craxi dalla Fininvest nel 1991 senza che il proprietario stesso della Fininvest, Silvio Berlusconi, ne sapesse nulla, si pone un altro quesito: Silvio Berlusconi è anche uno spergiuro?" (Roberto Calderoli, Ansa, 23 novembre 1995).

luca giorgia Commentatore certificato 02.02.10 17:12| 
 |
Rispondi al commento

http://www.madredelleucaristia.it/ita/mit0902.htm

Roma, 2 febbraio 2009 - ore 18:30
Lettera di Dio

Madonna - Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.
Sia lodato Gesù Cristo, miei cari figli. In questo momento io, il mio amato sposo Giuseppe e il piccolo Gesù entriamo nel tempio, dove ci attendono il vecchio Simeone e la profetessa Anna. Il bambino sgambetta, gioisce, si diverte a girare il ditino tra i miei capelli. Il vecchio Simeone quando vede Gesù, felice e contento, dice: "Ora lascia, o Signore, che il tuo servo vada in pace, perché i miei occhi hanno visto la tua salvezza". Anche voi, quando entrate in chiesa, avvicinatevi al Tabernacolo, avvicinatevi a Gesù. Quante volte l'ho detto? Perché non obbedite? Perché siete così duri? Eppure è così bello avvicinarsi a Gesù e dire: "Gesù, sono vicino a te, ti amo, come ti ha amato e ti ha atteso il vecchio Simeone". Ho dato il bambino a Marisella, che lo tiene tra le sue braccia con tanto amore. La sua missione diventa sempre più difficile, la sua sofferenza è sempre più grande, ma lei ama il piccolo Gesù, ama me, la Madre dell'Eucaristia, ama San Giuseppe e ama tutti gli uomini di buona volontà. Soprattutto ama tutti voi, anche coloro che sembra che seguano, che cambino e poi si arrestano. Il cammino spirituale è una gioia. Il piccolo Gesù gioisce nel vedere le anime che camminano verso Lui. Amatevi come Dio Papà vi ha amato. Vogliatevi bene. Stringi, Marisella, il piccolo Gesù al tuo cuore e senti la morbidezza della sua pelle di velluto; ormai è grandino, non più come il giorno della sua nascita.
Marisa - Sì, lo so.
Madonna - Miei cari figli, cambiate testa, cambiate il vostro cuore e offritelo a Gesù con tutto l'amore che potete. Ognuno di voi nel suo cuore deve comprendere quando agisce bene e quando male.
Marisa - Eccolo, prendilo, Maria; prendilo, perché è pesante.
Madonna - Ecco il mio piccolo e amato Gesù. Poiché Erode ha temuto che sarebbe diventato Re, ha ucciso molti bimbi..

paolo c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.02.10 17:12| 
 |
Rispondi al commento

Il maxi fondo sovrano cinese
punta su Eni, Enel e Generali

SHANGHAI – Eni, Enel e Generali. Il China International Corporation (Cic) conclude il suo viaggio in Italia sparando alto, anzi altissimo, con le sue richieste verso Roma.

Sulle prime due, dicono gli indiscreti, potrebbe essere accontentato; sulla terza, nonostante i buoni rapporti stabiliti da tempo tra il fondo sovrano cinese e Generali, i tempi per un'intesa sembrano ancora prematuri.

D'altronde, con in tasca 300 miliardi di dollari da spendere, più altri 200 miliardi che dovrebbero arrivare in cassa entro breve, è del tutto normale cullare obiettivi ambiziosi.

Se nella rete del Cic sono già caduti colossi della finanza globale del calibro di Blackstone, Morgan Stanley e Visa,

nonché decine di ricchi giacimenti petroliferi e minerari sparsi in mezzo mondo,

perché mai i grandi nomi dell'economia italiana dovrebbero dire di no alle suadenti proposte di Pechino? Soprattutto se sono accompagnate da un bel gruzzolo di moneta sonante?.....

arrivano in massa i Cinesi,si comprano l'Italia...


http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4/Mondo/2010/02/cina-cic-eni-enel.shtml?uuid=bf04db9a-1007-11df-9e9b-b68b65d39cca&DocRulesView=Libero

ENZO D., BARI Commentatore certificato 02.02.10 17:08| 
 |
Rispondi al commento

Se la PADANIA e BOSSI erano credibili nel 1998, perchè CIANCIMINO,GIUFFRE' E SPATUZZA non lo sono nel 2010? Dicevano e dicono le stesse cose o no.

OSSO DURO, REGGIO E. Commentatore certificato 02.02.10 17:02| 
 |
Rispondi al commento

Visto che c'è qualche leghista in giro nel blog in questo momento vorrei approfittare per chiedere una cosa. Da tempo che voglio farlo.
E' una cosa seria, davvero.
Confesso che c'e' stato un tempo, inizi anni 90 in poi, in cui io vedevo con simpatia questo nuovo movimento che nasceva. Ne condividevo alcune idee. Mi sembrava un partito pulito, operoso, così legato alla propria gente, che ispirava voglia di fare, di misurarsi con la vita. Una ventata di pulizia in quel lerciume di quella politica pentapartitica di quegli anni. L'apoteosi (per me) fu quando Bossi denunciava con la sua carica e la sua vitalità le nefandezze mafiose del cavaliere. Bossi e La Padania mi sembravano delle macchine da guerra coraggiose e inarrestabili nel denunciare quelle cose. Mi piaceva persino guardare (ammirare) le folle oceaniche verdi dei comizi di Bossi. Mi piaceva la forza che emanava, la passione per "l'agire" onesto, etico. Quel grido furibondo verso Roma ladrona mi apparteneva (anche se io meridionale) perchè sapevo bene di quanto veramente ladrona fosse roma, intesa come simbolo della politica corrotta anche e soprattutto Craxiana!

Ora quello che veramente mi scombussola, ma davvero lo chiedo senza polemica, che fine ha fatto il cavaliere mafioso? Vi siete ridotti addirittura a fargli le leggi per proteggerlo, a riabilitare il Craxi della roma ladrona.
Ma perchè!
Ma davvero mi viene da dentro, PERCHE'?

CARMINE D. Commentatore certificato 02.02.10 17:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

l’Idv che ribadisce con Coltrinari la totale convergenza con le linee del Pd, affermando: «Ieri abbiamo tentato di mediare tra il documento proposto dai centristi e le posizioni della sinistra». Tra il 4,5 e il 5% si attesta Sel che, nonostante l’adesione di ieri alle posizioni di Rc e Pdci, difficilmente abbandonerà la coalizione, considerando gli equilibri nazionali.
Ennio Coltrinari, oltre 65 anni, ex DC, ex Udeur, ex Casini, ex Bottiglione, ex Cisl, un vero trombone della politica, sembrava sparito ed eccolo riapparire nell'IDV.
Di Pietro chi timetti in casa? Il peggio?

cesare beccaria Commentatore certificato 02.02.10 17:00| 
 |
Rispondi al commento

per ricordare a chi vota per la lega e alcuni partiti peggiori che la maggior parte dei politici guardano solo i loro interessi fanno delle dichiarazioni e poi le dimenticano
''Fini e Berlusconi stanno assassinando l'economia italiana. La loro è un'azione di banditismo politico che sta procurando danni terribili a tutti, escluso naturalmente il re dei debiti della Fininvest, che in questo modo, con la nostra moneta ridotta a carta straccia per colpa sua, vede diminuire i quattromila miliardi di debiti delle sue aziende, mai così vicine come oggi al dissesto. Ecco il vero volto dei fascisti e degli uomini della P2. Vogliono portare l'Italia allo sfascio per poi presentarsi come salvatori, ma i responsabili del disastro finanziario in corso sono loro. Non pensano al bene dei cittadini, hanno in mente di distruggere la democrazia. Fermiamoli" (Roberto Calderoli, Ansa, 3 marzo 1995).

luca giorgia Commentatore certificato 02.02.10 17:00| 
 |
Rispondi al commento

ciumbia!! che parole che volano...

proprio vero : la raffinatezza non si puo' comperare..

bisogna coltivarla in famiglia..quella famiglia tanto derisa e denigrata dai rossi !! ( e non sto parlando di quelli che lavorano... quelli con il lavoro si son nobilitati)

Adina Rossi () Commentatore certificato 02.02.10 16:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stanno approvando la Legge dell'ILLEGITTIMO impedimento;sanno già che la Consulta la boccerà... ma serve per "coprire Berlusconi esattamente per 18 mesi",sperando poi nell'approvazione costituzionale dell'IMMUNITA'-IMPUNITA'.

Il MOTTO del Parlamento è:
"Stiamo lavorando per PARARE il DERETANO a Silvio!"Lasciateci servire il LADRONE!

La ragioni dell'incostituzionalità dell'IMPEDIMENTO.
Il Legittimo impedimento,marcatamente di"merito e sostanza"INCOSTITUZIONALE,e Napolitano già lo sa-ergo-per non fare una 2^ brutta figura con la Consulta,non dovrebbe firmarlo!,...ma il Ministro,all'apertura dell'Anno giudiziario ha affermato che:-"Il Magistrato è soggetto alla legge,e le leggi le fa il parlamento!"...ma non ha detto che il suo Lodo-BOCCIATO dopo 18 mesi era INcostituzionale(di conseguenza avrebbe dovuto DIMETTERSI!)...
..Il Legittimo impedimento,dicevo,NON sarà"ad personam"-proprio per non sembrare un Privilegio all'EGOarca-Ma sarà.. "AD MINISTRES".

*L'avv.Taormina spiega:
«La legge sul legittimo impedimento è palesemente incostituzionale,e quindi la Consulta la boccerà.Però intanto resterà in vigore per almeno un anno e mezzo:appunto fino alla bocciatura della Corte Costituzionale.E Berlusconi nel frattempo farà passare il Lodo Alfano bis,come legge costituzionale,quindi intoccabile dalla Consulta».
Mi faccia capire:Berlusconi sta facendo una legge–il legittimo impedimento-che già sa essere incostituzionale?
«Esatto.Non può essere costituzionale una legge in cui il presupposto dell’impedimento è una carica, in questo caso quella di presidente del consiglio.Non esiste proprio.L’impedimento per cui si può rinviare un’udienza è un impegno di quel giorno o di quei giorni, non una carica.Ad esempio, quando io avevo incarichi di governo, molte udienze a cui dovevo partecipare si facevano di sabato, che problema c’è?E si possono tenere udienze anche di domenica. Chiunque, quale che sia la sua carica, ha almeno un pomeriggio libero a settimana. (segue sotto)

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.02.10 16:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


PROCESSO A MILANO

TELECOM E PIRELLI CHIEDONO DI PATTEGGIARE

All’udienza di ieri per i dossier illegali di Telecom, gli avvocati di Marco Mancini – ex numero 3 del Sismi – hanno chiesto il suo proscioglimento al gup Mariolina Panasiti, perché il presidente del Consiglio, a dicembre, ha confermato il segreto di Stato a cui lo 007 si è appellato per non rispondere sui suoi rapporti con Giuliano Tavaroli, ex capo security Telecom e Pirelli, e con Marco Tronchetti Provera.

Nell’udienza preliminare è stata letta non solo la missiva di Berlusconi ma anche quella dell’ex presidente di Telecom.

Tronchetti Provera sostiene di non ricordare se abbia incontrato Mancini:

“Non sono in grado di escludere di averlo incontrato, sebbene non serbi alcun ricordo”.

Sul proscioglimento di Mancini, il giudice si è riservato e a fine marzo deciderà sul patteggiamento concordato con i pm, da Telecom e Pirelli.

Mancini, che abbiamo avvicinato in una pausa dell’udienza, ha rivendicato il segreto di Stato, anche in questo caso, e ha ostentato disinteresse per la pesante motivazione della sentenza per il sequestro Abu Omar:

“Non mi interessa. l’importante è che sia stato assolto”.

Veramente è stato dichiarato il non luogo a procedere a causa del segreto di Stato.

Il Fatto Quotidiano 2 febbraio 2010


silvanetta* . Commentatore certificato 02.02.10 16:53| 
 |
Rispondi al commento

Renzo Bossi ha scelto la "difficile" cariera politica perchè, ignorante com'è, non lo prendeva nessuno.
Neanche con mille raccomandazioni.

Mila il Bello Commentatore certificato 02.02.10 16:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MA PERCHE' NON ANDIAMO DAVANTI ALL' UNIUONE EUROPEA(O CHI PER ESSO) A GLI DICIAMO QUAL'E' LA VERA SITUAZIONE CHE C'E' IN ITALIA?POSSIBILE CHE DOBBIAMO ESSERE SCHIAVI DI QUESTA CLASSE POLITICA E DELLE SUE DECISIONE CHE SONO TUTTO,MENO CHE DEMOCRATICHE E COSTITUZIONALI?

GABRIELE TINELLI (), carrara Commentatore certificato 02.02.10 16:45| 
 |
Rispondi al commento

RENZO BOSSI:
http://www.youblob.org/wp-content/uploads/2008/10/renzo-bossi.jpg

CRISTIANO DI PIETRO:
http://media.panorama.it/media/foto/2008/12/29/4958ec0813aee_zoom.jpg

Mah! Evvabbè!
Massi' aho', magari sono pure bravi. Certo che se dovessimo giudicare dalle facce...
Accontentiamoci e riponiamo le nostre speranze in questi avannotti della politica nostrana.

vito. farina Commentatore certificato 02.02.10 16:45| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi: «L'Iran ha una guida
che ricorda personaggi nefasti»
Lo statista per legittimo impedimento.

cesare beccaria Commentatore certificato 02.02.10 16:44| 
 |
Rispondi al commento

La Regione speciale.

"Beati i dipendenti pubblici siciliani"
Commento sulla prima del Figaro: "Che pacchia quell'isola. Stipendi record, boom degli effettivi, balletto di dirigenti a spese del contribuente: la regione ha uno strano modo di interpretare la crisi"

cesare beccaria Commentatore certificato 02.02.10 16:43| 
 |
Rispondi al commento

Bersani: se perdiamo alle regionali non mi dimetto. Non capisco perchè dovrebbe dato che le ha già perse e quando vince in una regione grazie alla serietà e coerenza di Casini,Caltagirone, Cuffaro.

cesare beccaria Commentatore certificato 02.02.10 16:41| 
 |
Rispondi al commento

Un populu
mittitilu a catina
spughiatilu
attuppatici a vucca
è ancora libiru.

Livatici u travagghiu
u passaportu
a tavula unnu mancia
u lettu unnu dormi,
è ancora riccu.

Un populu
diventa poviru e servu
quannu ci arrubbanu a lingua
addutata di patri:
è persu pi sempri.

Diventa poviru e servu
quannu i paroli non figghianu paroli
e si mancianu tra d’iddi.
Mi nn’addugnu ora,
mentri accordu la chitarra du dialettu
ca perdi na corda lu jornu.

Mentre arripezzu
a tila camuluta
ca tissiru i nostri avi
cu lana di pecuri siciliani.

E sugnu poviru:
haiu i dinari
e non li pozzu spènniri;
i giuelli
e non li pozzu rigalari;
u cantu
nta gaggia
cu l’ali tagghiati.

Un poviru
c’addatta nte minni strippi
da matri putativa,
chi u chiama figghiu
pi nciuria.

Nuàtri l’avevamu a matri,
nni l’arrubbaru;
aveva i minni a funtana di latti
e ci vìppiru tutti,
ora ci sputanu.

Nni ristò a vuci d’idda,
a cadenza,
a nota vascia
du sonu e du lamentu:
chissi non nni ponnu rubari.

Non nni ponnu rubari,
ma ristamu poviri
e orfani u stissu.

(Ignazio Buttitta)

sancho . Commentatore certificato 02.02.10 16:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Appello del presidente De Vita al governo: "Regole certe e procedure semplici per le raffinerie, a cominciare dalle autorizzazioni"
Unione petrolifera, allarme lavoro
"Sono a rischio oltre settemila posti"
I petrolieri sono umani, pensano solo al salvataggio dei posti di lavoro, quando ingistificamente aumntano il prezzo della bemzina lo fanno per l'occupazione.
Chissà che credevamo noi.

cesare beccaria Commentatore certificato 02.02.10 16:39| 
 |
Rispondi al commento

e il figlio di colannno che lavoro fa ?

Adina Rossi () Commentatore certificato 02.02.10 16:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

qualcuno mi sa dire che lavoro fa il figlio di napoletano ?

Adina Rossi () Commentatore certificato 02.02.10 16:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

qualcuno mi sa dire che lavoro fa il figlio di bassolino ?

Adina Rossi () Commentatore certificato 02.02.10 16:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Renzo Bossi .. una persona onesta.

il figlio di pietro, vostra icona , l'hanno gia' pizzicato!! ma perche' non ne parlate ?

Adina Rossi () Commentatore certificato 02.02.10 16:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Ho il record storico di permanenza in Cassazione" ha detto Carnevale.

silvanetta
--------------------------------

Ma che bella notizia! Chissà quanti favori alla mafia hai fatto!
Per te nessuna bomba è stata mai preparata. Potevi girare tranquillamente per strada senza timore di attentati mafiosi.
Meglio bonificare la Cassazione allontanando i giudici campani e siculi.

vito. farina Commentatore certificato 02.02.10 16:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E basta co sta storia di Renzo Bossi! Lasciatelo provare, che ve ne frega!
Non viene candidato in una lista bloccata ma dovrà guadagnarsi sul campo ogni singolo voto, dovrà girare per le piazze, parlare con la gente e convincerla.
E secondo me ce la può fare!

... in fondo deve convincere dei leghisti, mica chissà chi! Ce la può fare benissimo anche un Renzo Bossi qualsiasi.

CARMINE D. Commentatore certificato 02.02.10 16:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PALESE: "il Governo Berlusconi ha avuto fiducia dalla stragrande maggioranza degli italiani sulla base di un programma elettorale che prevedeva come punto qualificante il ritorno dell’Italia al NUCLEARE SICURO."

Wowwww! Proponi il referendum Rocco! Tutti i sondaggi sono per il nucleare! Sono sicuro che la stragrande maggioranza degli italiani (e dei pugliesi) lo voterebbe... esattamente come dici tu! :D Roccu mi fai tenerezza, per non dire altro.

Ivano M., Lecce Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.02.10 16:29| 
 |
Rispondi al commento

Giorno dopo giorno per farmi coraggio mi ripeto sempre una cosa:"Peggio di cosi non puo andare, il fondo è stato ormai raggiunto...!!!invece...mi rendo conto che più' passa il tempo e più si vengono a sepere certe cose che ti fanno pensare...Ma quando arriverà la fine...!!!

La cosa che come cittadino mi fa più schifo è che coloro i quali ci dovrebbero dare l'esempio si fanno i cavoli loro...E chi pensa a noi???Dov'è la gente che ci dovrebbe rappresentare???Cosa stanno facendo per noi???D'altronde stiamo attraversando un momento di crisi senza precedenti...2 milioni di disoccupati in Italia, i salari più bassi d'europa 14700 euro all'anno (18000 invece la media europea),pressione fiscale alle stelle...

I problemi per loro sono:leggittimo impedimento,processo breve, intercetazioni...e quando penseranno a noi??quando arriverà il nostro turno???

Io mi sono rotto il c....!!!!!!

Alessandro B. Treviso 02.02.10 16:25| 
 |
Rispondi al commento

Ma questa Concita che continua a publicizzare la posizione in cui lo ha tenuto il padre fin dalla più tenera età ha finito di massacrarci i coglioni? O pretende che ci mettiamo tutti a 90° dinnanzi al suo signore e padrone lo spastico alcoolizzato cerebroleso di Pontida?
CONCITA
PRPRRRRRRRRRRRRRRRRRPRPRRRRRRRRRRRRRRRPPPPPPPPPPPR

Il Santo Commentatore certificato 02.02.10 16:19| 
 |
Rispondi al commento

IL NOTO MUTANDA-KID del blog incolla le solite nefandezze dei penniSSvendoli dei giornali di regime ...

Con una differenza. Che a Borsellino la nota fu inviata per posta e mai recapitata.
Mentre a lui fu consegnato un passaporto con dome di copertura, Mario Canale, per rifugiarsi all'estero. Come fece".
Insomma, i conti non tornano. Una fuga taciuta per 17 anni, come queste foto.
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

prima che qualche pseudogrillina ci possa
ricamare un post alla "borghese di merda"
vorrei sottolineare che il Di Pietro già lo dichiarò ad "annozero" che il Borsellino RIFIUTO'
di fuggire dall'Italia , mentre lui accettò i consigli del ros .
(Del resto fu un'azione segreta, non da mettere
sui giornali, se no che segreta era ???)

Se poi è una "colpa" trovarsi a cena con sbirri
e servizi segreti per un magistrato ...
allora la DEMENZA DEI BERLUSCHINI-LEGHISTI sarà giunta al punto da consigliare la strada del bonzo di Bergamo: DATEVI FUOCO COGLIONI !!!!


Cosa Nostra e il Cavaliere, la dove insistono i pm

DALLA BANCA RASINI, ALLO STALLIERE MANGANO, FINO A RETESICILIA ACQUISTATA DA GALLIANI NEL 1980

Palermo

Berlusconi e Cosa Nostra: ecco i principali ''incontri ravvicinati'' emersi dalle carte giudiziarie negli ultimi anni, alcuni dei quali hanno indotto i giudici del verdetto di Firenze sulle stragi del '93 a considerare ''non meramente episodici'' i rapporti tra il Cavaliere e i boss.

Il punto di partenza per decifrare la scalata economica del premier è la Banca Rasini, indicata da Sindona come “'la banca della mafia”'.

Sugli affari dell'istituto milanese la procura di Palermo ha indagato a lungo nell'ambito dell'inchiesta su Marcello Dell'Utri, sequestrandone gli archivi, ma arrivando solo a sfiorare Silvio Berlusconi.

Sportello unico a Milano, in piazza dei Mercanti n.8, la Banca Rasini è la cassaforte che negli anni Settanta finanzia tutte le prime operazioni immobiliari del Cavaliere.

Fondatori negli anni Cinquanta sono i Rasini, aristocratici di Milano; a loro subentrano gli Azzaretto, Giuseppe e Dario, padre e figlio, di Misilmeri, alle porte di Palermo.

Giuseppe Azzaretto è considerato uomo vicino ad ambienti Vaticani e ad Andreotti.

Alla Banca Rasini lavora, fino alla pensione, Luigi Berlusconi, il padre di Silvio.
Nel 1973, dopo che la Rasini sas diventa una Spa, il timone della banca passa nelle mani degli Azzaretto e l'istituto si inabissa nella palude di affari sempre più oscuri.

Dieci anni dopo, è lo sportello dei grandi riciclatori arrestati nel blitz di San Valentino.

La procura di Palermo alla fine degli anni Novanta, ipotizza che da quella banca passano i flussi finanziari poi confluiti nelle holding della Fininvest, ma non riesce a provarlo.

segue sottocommenti

silvanetta* . Commentatore certificato 02.02.10 16:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

RENZO BOSSI LA “TROTA” CANDIDATO

Due anni fa era solo “una trota”, indegno perfino del titolo di “delfino”.

Oggi si “è temprato”: candidiamolo alle regionali.

Per Renzo Bossi, 22enne figlio di Umberto, è finito il tempo in cui non lo facevano parlare nemmeno a bordo campo, dopo le partite della Padania.

Ora ha una campagna elettorale tutta per sé.

E se i lombardi gli daranno retta, chissà che non spunti una poltrona da assessore allo Sport al Pirellone.

Come ha fatto?

Diciamo che ce l'ha messa tutta.

La maturità l'ha passata al quarto colpo.

Ha un'azienda informatica ma il suo sito Web – in perenne under construction – dice che nemmeno il computer è il suo forte.

Una volta che il pc gli ha dato retta, ha sfornato il videogioco “Rimbalza il clandestino”.

Si è fatto beccare a bordo di un Suv mentre superava in corsia di emergenza.

Renzo è nato l'8 settembre: con lui il senatur firma il suo armistizio.

Alla faccia di Roma ladrona, anche nella Lega i vizi privati spianano la strada alle pubbliche virtù.

Il Fatto Quotidiano 2 febbraio 2010

silvanetta* . Commentatore certificato 02.02.10 16:11| 
 |
Rispondi al commento

Dopo il Tar, anche il tribunale ordinario di Brescia ha bocciato l'ordinanza del sindaco di Trenzano che lo scorso 5 dicembre aveva messo al bando le lingue straniere e imponeva l'uso dell'italiano nelle manifestazioni pubbliche organizzate da associazioni di carattere culturale, religioso, o politico.

"Il libero uso della propria lingua di origine - scrive il giudice Alessia Busato nell'ordinanza - deve essere ricondotto al nucleo fondamentale dei diritti dell'individuo, connotandone fortemente la personalità e permettendogli la piena libertà di espressione e di comunicazione.

Imporre a una persona l'uso di una lingua diversa da quella nazionale, se non giustificato da un solido rispetto del principio di ragionevolezza (sotteso, ad esempio, all'esigenza che l'uso della lingua italiana sia garantito in atti pubblici o nell'esercizio di pubbliche funzioni) neppure delineato nel provvedimento de quo, costituisce illegittima disparità di trattamento che rientra nella nozione di discriminazione vietata nel nostro ordinamento".

per cui , non turbiamo la sesnbilita' altrui, altrimenti ci mettono dentro

Adina Rossi () Commentatore certificato 02.02.10 16:11| 
 |
Rispondi al commento

“Lo salvò il giudice Carnevale”

Quando lo arrestarono nel 1990 come il
‘burattinaio degli appalti’ di Palermo, Vito Ciancimino “si fece annullare l'ordine di carcerazione grazie ai rapporti in Cassazione’’, ha rivelato il figlio, indicando il nome del giudice Corrado Carnevale, chiamato a presiedere quell’udienza alla Suprema Corte.

Ma il giudice “ammazzasentenze” non ricorda di aver mai cassato quel verdetto, e nega che qualcuno gli abbia segnalato l’ex sindaco:

“Ho il record storico di permanenza in Cassazione – ha detto Carnevale - quasi dieci anni nella prima sezione penale.
È stato un lungo periodo e non escludo che possa essermi occupato anche del ricorso-Ciancimino.
Se così è stato, si è trattato di una delle 8000-9000 decisioni trattate sotto la mia presidenza.
Ma se il ricorso mi fosse stato segnalato me lo ricorderei.
Posso escludere con assoluta certezza che qualcuno me ne abbia parlato”.

Da Il Fatto Quotidiano 2 febbraio 2010

silvanetta* . Commentatore certificato 02.02.10 16:08| 
 |
Rispondi al commento

Rubano 150 euro a due tassisti e due giorni dopo si ritrovano i 'colleghi' del servizio Tax nell'accampamento. I responsabili sono due nomadi minorenni.


poveracci i tassisti : adesso troveranno un giudice che li condannera per essere entrati una proprieta' privata

Adina Rossi () Commentatore certificato 02.02.10 16:05| 
 |
Rispondi al commento

“ODOR DI MAFIA SU MILANO2”

Ciancimino jr al processo contro Mori: la criminalità investì miliardi sul progetto orgoglio di Berlusconi

“Bernardo Provenzano?
Un accordo stipulato nel 1992 gli aveva fornito la totale immunità per muoversi sul territorio italiano.
Mio padre?
Era il punto di equilibrio di un sistema politico affaristico-mafioso che aveva alla fine degli anni ’70 investito miliardi persino in Milano2. La trattativa?
La strategia folle di Riina prevedeva altre vittime, Mancino, Rognoni e Violante vennero informati.
E nel centro di Roma c’era un appartamento messo a disposizione da un imprenditore amico di mio padre per i suoi incontri con il signor Franco, dei servizi segreti, e con Bernardo Provenzano.
A loro due mio padre aveva dato una copia delle chiavi per entrare separatamente e non essere visti’’.

Nell’aula bunker dell’Ucciardone di Palermo, al processo per la mancata cattura del boss Provenzano, imputati gli ufficiali dei carabinieri Mario Mori e Mauro Obinu, Massimo Ciancimino è un fiume in piena e in circa otto ore riscrive la storia nera del rapporto–mafia politica che si insinua nel cuore dello Stato visto dall’attico di via Sciuti, l’appartamento al settimo piano nel centro del capoluogo siciliano’ dove don Vito, suo padre, riceveva a letto, sempre dopo le due del pomeriggio, politici, imprenditori, faccendieri e mafiosi.

Una storia che parte da un’anonima palazzina di Corleone, dove, il laureando in ingegneria Vito Ciancimino impartiva lezioni di matematica al compaesano Bernardo Provenzano, scarso nelle tabelline, ma poi soprannominato “il ragioniere”, per arrivare ai salotti romani di piazza di Spagna, dove, a suo dire, nell’estate del ’92 il maestro, poi diventato politico, l’allievo poi assurto al vertice di Cosa Nostra e due ufficiali dei carabinieri cercavano di gestire faticosamente i destini del Paese sotto l’attacco mafioso piu’ violento del dopoguerra.

segue sottocommenti

silvanetta* . Commentatore certificato 02.02.10 16:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a quelli della lega avevano provato a mettergli la cazzuola in mano da bambini.hanno imparato subito a fare le strisce

f 5 02.02.10 15:59| 
 |
Rispondi al commento

E degli attacchi con sistemi d'arma meteorologici?
Povero Perù e machu pichu!:)))

sancho . Commentatore certificato 02.02.10 15:59| 
 |
Rispondi al commento

AULA BOCCIA PREGIUDIZIALI PD-IDV, UDC VOTA CON LA MAGGIORANZA - L'Aula ha bocciato le questioni pregiudiziali al testo sul legittimo impedimento. I testi di Pd e Idv sono stati respinti con 238 sì, 343 no, due astenuti. Alla votazione, avvenuta in un'Aula gremita, hanno partecipato ben 11 ministri e diversi sottosegretari...

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
mai tanti politici e ministri erano stati così presenti per altre votazioni.
La lettera intimidatoria di cicchitto e bocchino, inviata a tutti i sodali della casa dell'amore, ha avuto i suoi effetti.

Franco F. Commentatore certificato 02.02.10 15:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La legge del moralismo strabico funziona così. È semplice semplice. De Luca sì, Cosentino no. Delbono buono, la Moratti cattiva. Marrazzo, Vendola, Bassolino, Loiero tutti più o meno da capire, giustificare, perdonare. Gli altri, a destra, tutti alla sbarra, tutti al rogo. Il vecchio Lenin, che di comunisti se ne intendeva, direbbe che la doppia morale è la malattia senile della sinistra italiana. Due pesi e due misure. I panni sporchi sono sempre quelli degli altri.

Se Vincenzo De Luca è indagato per reati contro la pubblica amministrazione, visto che è di sinistra, bisogna applicare tutte le cautele del garantismo, quasi considerarlo un perseguitato. Se, invece, ad essere indagato è un candidato di centrodestra, allora serve una legge per metterlo fuori dal gioco. Dov’è finito il senatore Ignazio Marino, quello che solo tre mesi fa, ai tempi delle primarie del Pd gridava: «Niente inquisisti nelle nostre liste»? Adesso sostiene De Luca.

E dove sono finiti tutti quei duecentocinquanta parlamentari che avevano votato compatti per chiedere le dimissioni del sottosegretario Cosentino? Sono tutti lì, sempre compatti, dietro il loro candidato. E Michele Santoro, il grande giustiziere catodico, manderà il suo inviato prediletto, Corrado Formigli, a collegarsi da una piazza di Salerno per raccontare le nefandezze del sindaco sceriffo? Li vedremo questa volta i baffoni di Sandro Ruotolo immersi nei verbali dei testimoni del processo contro De Luca?
Illusioni. Un mese fa sermoni e j’accuse dei leader del Pd contro l’orribile sottosegretario Cosentino, quello che non si dimette, quello indecente, quello inquisito. Un mese dopo la realtà è capovolta. Gli stessi leader, sempre quelli del Pd, incensano, plaudono, applaudono, santificano, perdonano il loro candidato, anche lui inquisito. Cosa cambia? Nulla. Solo il nome e il colore. Cosentino, Pdl, è un furfante. De Luca, Pd, è un benefattore. Tutto avviene senza un minimo di riflessione, uno straccio di giustificazione,

Adina Rossi () Commentatore certificato 02.02.10 15:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il lavoro...questo sconosciuto....

devo seguire mia nipote...attraente fanciulla ma dalla situazione familiare un pò "vivace":

il papà...sta scontando 7 anni per rapina
la mamma (bongustaia) è scappata ad acapulco con il compare..
il fratello è latitante (sta a casa perchè è il luogo in cui di solito non lo cercano)
la nonna è ai domiciliari per spaccio (età :98 anni)

ho l'onere morale di guidare questa donzella e spesso le dico :

-non puoi poltrire tutto il giorno, trovati un lavoro...apri una casa d'appuntamento ( con gli incentivi per le aree depresse...o con la tremonti ter )...
-se capitalizzare ti spaventa...predisponi un fuoco sulla statale 100 (bari-taranto)..passano i marinai...si guadagna...

nonostante i miei saggi consigli..la nipotina si limita ad infestare di propri calendari ...barbieri...meccanici...camionisti....caserme...
dicendomi con "non chalance" :

-zio...i tuoi consigli non sono al passo con i tempi....e denotano poca cultura politica :UN CALENDARIO prima o poi...ti porta ai vertici istituzionali !!!


pippo garibaldi 02.02.10 15:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciancimino jr secondo giorno di dichiarazioni:

''Dell'Utri trattava con Provenzano in maniera diretta''

'Mio padre chiese di informare Violante della trattativa''

''La mancata perquisizione del covo di Riina fu concordata con i carabinieri, il boss disse che se avessero controllato casa sua dopo l'arresto 'l'Italia crollava'''

"Rognoni e Mancino sapevano della trattativa con la mafia''

"Dopo il suo arresto, avvenuto nel dicembre del '92, mio padre si convinse che i Carabinieri lo avevano tradito, e che avevano un nuovo interlocutore, probabilmente con l'avallo di Provenzano.
Anni dopo mi rivelò che, secondo lui, il nuovo referente istituzionale, sia della mafia che dei soggetti che avevano condotto la trattativa, fosse Marcello Dell'Utri"

''Mio padre mi disse che c'erano rapporti diretti tra Bernardo Provenzano e Marcello Dell'Utri.
Glielo riferi' lo stesso Provenzano''.

Un po' alla volta, tassello dopo tassello...

silvanetta* . Commentatore certificato 02.02.10 15:50| 
 |
Rispondi al commento

Scometto che tra un paio di anni, con il senno del poi tutti negheranno di essere mai stati leghisti o pidiellini, propio come alla fine della guerra, tutti partigiani, i fascisti erano scomparsi, ma faccio una solenne promessa:
Io non dimenticherò di sicuro le vostre facce da culo, attendo solo l'occasione buona per presentarvi il conto (20 anni di libertà e dignità rubata) e questo giro di sicuro non verranno gli americani a salvarvi visto che avete rotto le balle anche a loro.

Il Santo Commentatore certificato 02.02.10 15:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dovreste anche dire di che cosa è imputato De Luca in Campania e perchè. Un politico può essere imputato perchè si suppone sia un mascalzone o perchè ha palesemente infranto la legge per motivi sociali moralmente leggittimi. Pur ammettendo che la legge non dovrebbe mai essere infranta, i profili morali delle due situazioni sono differenti.

Giovanni de Simone 02.02.10 15:46| 
 |
Rispondi al commento

Capalbio da bere,
quando già avevano la puzza sotto il naso e cercavano di camuffarla facendo trenini nelle villette ricavate da poderi e al massimo giocando a cocomerate e scandalizzandosi per una tetta di Lilli Gruber avvistata a L'ultima spiaggia, perché le ultime spiagge non finiscono mai.

Rifarsi a Gramsci, Adorno, Pasolini, Togliatti, Berlinguer, e giù giù fino a citare Asor Rosa che cita Asor Rosa, è come andare in soffitta d’estate e tornare giù coperti di ragnatele e con un canotto bucato.

Così ritorna la vecchia domanda di Lenin: che fare?

De Benedetti, dopo aver ottenuto settecentocinquanta milioni di euro di risarcimento dall’imprenditore avversario ha sancito il passaggio: dall’esproprio proletario all’esproprio proprietario.

A sinistra hanno gioito, come se poi Carlo De Benedetti fosse Carlo Marx e i profitti li devolvesse al proletariato.

a Bersani-Franceschini resta l’eleganza forzata da funzionari di banca in riunione annuale, ogni volta li vedo ingessati in quei gessati da Rinascente

Per modernizzarsi hanno provato a voltarsi verso l’America, ma l’abbronzatissimo Obama, a cui hanno dato il Nobel preventivo per la pace, su Al Qaida dice le stesse cose di Bush, non ha ritirato le truppe in Irak, le ha aumentate in Afghanistan, è incazzato negro con l’Iran, e ha venduto sei miliardi di missili a Taiwan, meglio far finta di niente.

Craxi trent’anni fa e fu subito processato con vent’anni di anticipo, mentre il partito graziato non tardava a allearsi con il partito di Io a quello lo sfascio (poi Italia dei valori), puntando molto sui maquillage dell’onomastica, da Pci a Pds a Ds (con alleanza Prc a sinistra) a Pd, quando nel bipolarismo nasceva la Quercia innestata nell’Ulivo innestata nella Margherita pur continuando a lamentarsi, con cotanta botanica incestuosa, di non trovare le radici, e sono ancora contrari agli Ogm.

Adina Rossi () Commentatore certificato 02.02.10 15:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le raffinerie in crisi: a rischio 5 stabilimenti e 7.500 posti di lavoro.
Ed ora i petrolieri denunciano una crisi?

c'è qualcosa che non torna: le autostrade sono stracolme di camion ed automobili, aerei e navi viaggiano tranquillamente intasando aeroporti e porti, il costo del carburante lievita ad ogni ritocco del greggio e non ritorna quasi mai indietro nè per abbassamento della materia prima tantomeno per la flessione del Dollaro.


d'altronde, perche alla fiat si e alle raffinerie no ?

Adina Rossi () Commentatore certificato 02.02.10 15:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

«Il mio sogno è annoverare Israele tra i Paesi dell'Ue»: è questo il messaggio che il premier Silvio Berlusconi ha portato a Gerusalemme, nel primo dei tre giorni di visita nello Stato ebraico, dove è stato ricevuto dal premier Benjamin Netanyahu. «Sono qui», ha spiegato Berlusconi, «per testimoniare l'amicizia dell'Italia al popolo di Israele»....
da
www.ilsole24ore.com

Commento?
Ci manca solo che ci "portiamo in casa" un paese palesemente in conflitto eterno!

No.
Sono convinto che B. è andato lì a fare la sceneggiata per ottenere il VOTO degli ebrei, e chissà, anche per farsi qualche AFFARE, magar col nucleare o chissà con cosa d'altro.

Di certo, se ha voglia di farci litigare (da posizioni di evidente DEBOLEZZA) con paesi come l'Iran e con altri paesi arabi che ci vendono il petrolio ci riesce benissimo.

rosario v. Commentatore certificato 02.02.10 15:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ed anche i francesi che hanno rotto le balle!

Chi cazzo sono sti francesi?
Che se vai in Francia, appena sentono l'accento italiano, anche se parli perfettamente la loro lingua, fanno finta di non capire ...i maschi!
Mentre le femmine non si fanno di questi scrupoli ed imparano presto l'italiano e pure il siciliano.
Superiori di che? Di che cosa?

sancho . Commentatore certificato 02.02.10 15:32| 
 |
Rispondi al commento

Ma con che NUOVA COSCA abbiamo a che fare che pretende di spargere bugie e menzogne a persone disinformate sui LORO FATTACCI,che violano quotidianamente la Legge e solo perchè hanno la sfacciataggine di mettere la loro SPORCA faccia nello schermo pensano di essere credibili?

Ma dov'era il Ministro Maroni quando la Padania indagava sull'origine poco pulita del patrimonio di Berlusconi,e,definendolo"mafioso"e collegato con Cosa Nostra,gli poneva non 10,ma 11 domande sulle colonne della PADANIA a firma del direttore Parisi,poi passato al Tg2?

Le dieci domande di Bossi a Berlusconi
Nel 1998"La Padania"rivolgeva dieci domande a Berlusconi

Eccolvele!

http://www.youtube.com/watch?v=xBbDthMDUoc

xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx
NON sanno più che cosa inventarsi!

La VOCE gracchiante della giornalaia del Tg1 delle h.13,30 , ha portato a compimento la "mission " commissionata dallo "SQUALO" Menzognini,su ordine della Voce del Padrone, della Nortizia di questa foto,quasi fosse un documento "compromettente" scoperto e ritrovato per dimostrare che cosà?
Che Di Pietro era a tavola con coloro i quali in quel momento non erano nè sospettati,nè indagninquisiti,nè inquisiti successivamente per responsabilità o coinvolgimenti di informazioni ( ricordate "IL CORVO")e concorso in Mafia da parte di organi deviati dello Stato,in merito alle stragi.
La Pappagalla del Tg1,aggiunge che:-..." alcuni giorni dopo quella cena, avvenne la strage in Via D'Amelio ".
Questo è il messaggio che viene dato a coloro che non capiscono che ..."come ha appena dichiarato Di Pietro, al TG3" -Sono orgoglioso di quella cena nella Caserma dei Carabinieri, luiogo delle Istituzioni.NON SANNO PIU' CHE COSA INVENTARSI per screditare Di Pietro"!
L'intervista di Antonio Di Pietro al Tg3 è stato divertente, e , con sarcasmo, ha raccontato le tappe della sua vita in maniera umoristica .
GRANDE! Di PIETRO!
Non bisogna scoraggiarsi MAI!

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.02.10 15:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I francesi, si sa, quando ne hanno l'occasione sparano a zero sull'Italia, cercando sempre di ostentare la loro presunta superiorità. Lo fanno anche questa volta, con un impietoso articolo pubblicato sul quotidiano Le Figaro. Questa volta, però, molti italiani daranno ragione ai cugini d'Oltralpe. "Stipendi record, boom degli effettivi, balletto di dirigenti a spese del contribuente: la regione siciliana ha uno strano modo di interpretare la crisi nella gestione dei propri funzionari". Lo si legge in un commento in prima pagina del quotidiano francese. "Fra il 2004 e il 2008, secondo l’ultimo rapporto della Corte dei Conti - prosegue il giornale - gli stipendi sono aumentati del 38% mentre il governo aveva imposto la crescita zero nelle remunerazioni del settore pubblico. Questi stipendi raggiungono in media 42,756 euro all’anno, cioè più del 40% di quello che guadagna un dipendente di ministero".

Ondate di assunzioni Dopo aver illustrato l’aumento degli effettivi nella Regione, Le Figaro scrive che "nel corso del solo 2009, l’attuale governatore Raffaele Lombardo ha proceduto a due ondate successive di assunzioni di una ventina di dirigenti, pagati ognuno 150.000 euro l’anno, senza contare la macchina di servizio con autista. Tuttavia è al suo predecessore Salvatore Cuffaro che va soprattutto la censura dei magistrati. Gli ci sono voluti otto anni per far applicare la riforma che adegua le pensioni ai versamenti e non agli stipendi. Per sua fortuna, la Sicilia, regione a statuto autonomo, non deve rendere conti a Roma".

Adina Rossi () Commentatore certificato 02.02.10 15:25| 
 |
Rispondi al commento

a tel aviv e a gaza,
senza che te li tirino dietro
i souvenir volano da soli

f 5 02.02.10 15:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Regionali, la sfida di Bersani
"Se perdo non mi dimetto"
---

Non avevo alcun dubbio......(che il bersaneitor puntasse alla sconfitta come sempre del resto).

nicola rindi, prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.02.10 15:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Date un'occhiata al piano di Berlusconi per arrivare al Quirinale. Parola di Taormina, il suo ex-avvocato.

http://gilioli.blogautore.espresso.repubblica.it/2010/01/29/la-verita-su-b-raccontata-dal-suo-ex-avvocato/

Non importa 02.02.10 15:13| 
 |
Rispondi al commento

legittimo impedimento? Cos'è? è stitico?
basta bere un' activia!
pr..!prott!..eeeeeeeeeee! daiiii! andiamooooooo!!!!
se resisti puoi farti un cinque minuti di happy hours!!
Brooooot!brasccc!!!scraccc!!!

STEFANO M., reggio emilia Commentatore certificato 02.02.10 15:10| 
 |
Rispondi al commento

La vera sinistra radicale non ha nulla di buonismo , l'unico partito dell'amore e della corruzione della libertà di delinquere è quello del NANO che rimane un forte richiamo per i delinquenti stranieri .

MagicLenin RedArmy
------------------------------

Non c'è dubbio che lo stato pietoso della nostra giustizia attrae delinquenti da ogni dove.
L'indulto per esempio, oppure il fatto che oggi si tende a depenalizzare tutto. Il sapere che puoi contare su una certa impunità fa da calamita senz'altro. Io l'ho sempre scritto, pero'.

Speriamo che in nordafrica scambino il "processo breve" per "processo sommario"....

Azuz: "sai che in Italia stanno per fare il processo breve?"

Mohamed: "dannazione, proprio ora che stavo per imbarcarmi e contattare l'andrangheta per un giro di coca niente male. Ora in 4 e 4 otto ti processano velocemente, ti impacchettano e ti rispediscono a casa"

Azuz: "ma no, che hai capito, se ti beccano e scade il termine per il processo... cucu'... salvi tutti! Va meglio di prima"

Comunque, MagicLenin, certa sinistra tosta, sembra che si sia allontanata dalle reali esigenze del comune cittadino.

vito. farina Commentatore certificato 02.02.10 15:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scrive Felice Cavallaro sul Corriere:

"Le foto documentano solo una cena. Ma è anche vero che il ruolo di Contrada era già discusso e che non sfuggiva a Di Pietro il quadro insidioso dei misteri legati alla strage di via D'Amelio.

Dopo 17 anni è stato lui l'8 ottobr scorso a rivelare, durante una puntata di Annozero, presente Massimo Ciancimino, di essere stato informato alcuni giorni prima della strage di una relazione dei Ros su un attentato preparato contro lo stesso magistrato e contro Paolo Borsellino.

Con una differenza. Che a Borsellino la nota fu inviata per posta e mai recapitata.

Mentre a lui fu consegnato un passaporto con dome di copertura, Mario Canale, per rifugiarsi all'estero. Come fece".

Insomma, i conti non tornano. Una fuga taciuta per 17 anni, come queste foto.

Scrive ancora Cavallaro:

"Per chi indaga da vent'anni sui pasticci italiani è scontato cercare di mettere a fuoco la controffensiva di potentati allarmati dall'eventualità di un incrocio fra le inchieste di Palermo e Milano sui grandi affari.

Proprio quel che rischiava di accadere dal febbraio '92 in poi con Falcone e Borsellino ancora vivi e con il pool di Milano al lavoro.

Da qui l'importanza di quella minaccia della mafia a Borsellino e Di Pietro insieme".

ENTRO UNA SETTIMANA DI PIETRO VERRA' MESSO SOTTO INDAGINE DALLA PROCURA DI ROMA!

E li', a Roma, non e' come a Milano.

Li' se lo friggono a fuoco lento.

Ci sara' pure la richiesta di arresto per pericolo di inquinamento delle prove e il Parlamento stappera' le bottigli di champagne, mentre firmeranno l'autorizzazione a cominciare da Bersani, che si fara' una sbornia!!

Ora aspetto Travaglio, Grillo e Santoro!

Cosa diranno?

Non se ne salva uno. 02.02.10 15:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

De Magistris ad annozero!

--

Luigi de Magistris 4 febbraio h 21:05 Ospite della trasmissione di RaiDue "Annozero" in diretta dagli studi di Roma.

nicola rindi, prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.02.10 15:02| 
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti.
Mi permetto di scrivere qui,per fare un pò di pubblicità al neonato

CIRCOLO IDV di IMPERIA "FALCONE & BORSELLINO"

http://www.circoloidvimperia.it/

Per chi fosse della zona e fosse interessato,stiamo mettendo su parecchie iniziative e c'è molto da fare per le regionali e provinciali.......

CONTATTATECI NUMEROSI E VISITATE IL NOSTRO SITO!!!!!!!!!

grazie

Mak 89 Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.02.10 15:01| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

GLI ORRORI DELLO STALINISMO, HANNO GENERATO UN SENSO CIVILE IN UN POPOLO CHE CREDAVAMO NON POTEVA RECUPERARE.

UN ATTO DI CORAGGIO, CHE DOVREBBE FAR RIFLETTERE, NON SOLO I CORPI DI POLIZIA NEL MONDO, MA SOPRATTUTTO L'OPINIONE PUBBLICA CHE SOPPORTA IN SILENZIO, COME FOSSE SCRITTO DA QUALCHE PARTE CHE, QUESTI RAPPRESENTANO LA
LEGGE ED AD OGNI OCCASIONE, SIA ESSA GIUSTA O MENO SOTTO L'ASPETTO CIVILE E SOCIALE.
CHIEDIAMO A GRAN VOCE L'ISTITUZIONE DI CONTROLLO DA PARTE DEL POPOLO "SOVRANO" SENZA INTERMEDIARI POLITICI O DI CATEGORIA......SEMPLICEMENTE IL POPOLO E VIA IL SEGRETO DI STATO.

Russia, poliziotti-schiavi si ribellano >>>>

SEGUE SU www.ilmanifesto.it

Canelibero online 02.02.10 14:57| 
 |
Rispondi al commento

..il popolo italiano non conta un cazzo...deve stare zitto ,fermo...e votare con questa legge elettorale(che in pratica non decide un cazzo di niente)...quello che è veramente importante è quello che vuole il vostro dio e sovrano..berluscon il grande...e tutta la sua corte e casta al completo...questo è quello che conta veramente...lo volete capire o noooo???

purpus nero, brindisi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.02.10 14:57| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente anche i cittadini non siciliani si possono fare un idea di che cosa è mafia.Quando i siciliani non parlavano tutti dicevano che erano codardi,invece la verità era che piu che quelli che ammazzavano avevano paura dei politici,loro sono il cancro,la metastasi,il nanosystem.Provate a togliere questi delinquenti politicanti fuori dai coglioni e vedrete che non si parlerà piu di mafia,ma di comune delinquenza.Ah,dimenticavo,nel frattempo che spazzate via questa monnezza,non dimenticatevi di bruciare negli inceneritori anche tutti i servizi cosiddetti segreti,anche essi al servizio dei politicanti.Qua se non si prendono provvedimenti seri,vedi mazze,forconi,bastoni e chi ne ha piu ne metta non cambiera niente.Anzicche' disperarci per il lavoro,andiamo tutti disoccupati,disperati,derelitti,morti di fame a Montecitorio,ma no a chiedere lavoro,questo glielo daremo dopo ai delinquenti politici,ma lo Stato,la Nazione,l'ITALIA.

Danilo M., Trapani Commentatore certificato 02.02.10 14:52| 
 |
Rispondi al commento

OSPEDALI MAFIA BIANCA
"...le regioni e i governatori hanno dei poteri che valgono di più dei poteri dei Ministri certe volte, visti i soldi che maneggiano soprattutto nel settore della sanità e..". Certo, loro maneggiano soldi e hanno più potere in periodi elettorali, ma chi è che controlla? Vendola è un governatore, ha avuto successo, ma ha riferito da L.Annunziata (In mezz'ora -RAI-TV) che il panottico ospedaliero chiude l'informazione anche a chi governa le infami strutture ospedaliere. Il suddetto GOVERNATORE non fa altro che eco all'ex MINISTRO della sanità De Lorenzo che durante il suo ministero lamentava che lui, nonostante ministro non poteva fare nulla per un suo parente stretto che stava subendo (o aveva subito) la malasanità. Allora, chi è che conosce ciò che accade all'interno di queste strutture se non chi ci lavora e fa omertà per propri interessi; che non vuole che passino in giudizio o per i mezzi d'informazione pubblica?

sandro petrini 02.02.10 14:51| 
 |
Rispondi al commento

Feltri si e' fatto fottere dal Corriere.

E' il corriere che pubblica alcune foto di Di Pietro com Contrada e uno della Cia, piu' un ufficiale dei carabinieri.

Ora le indagini, che Di Pietro non potra' fermare, e attraverso un dossier, piu' le 12 foto con Di Pietro, Mori, Contrada e funzionari dei servizi segreti e la Cia verra', fuori che Di Pietro era al soldo dei servizi segreti deviati e della Cia per abbattere la Prima Repubblica perché così volevano gli americani e la mafia.

E infatti ci riuscirono.

Ormai il Di Pietro e' finito.

Quando sara' arrestato Di Pietro?

Io dico che il Parlamento concede l'autorizzazione anche anticipata.

Ha rotto troppo le palle a tutti, soprattutto alla magistratura,perche' con il suo giustizialismo farneticante a senso unico, ha portato la gente ad non avere nessuna fiducia dei giudici.

Certo che leggendo l'articolo sul Corriere e' tutto chiaro, finalmente cosa successe dal 1992 e come mai Di Pietro riusci' anche se semianalfabeta a diventare commissario, prendere la laurea e (senti senti) a vincere il concorso da magistrato.

Solo alcuni imbecilli possono crederlo.

O ignoranti come lui.

E pensare che si oppone al candidato del Pd in Campania!

Roba da pazzi!


Non se ne salva uno. 02.02.10 14:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OSCURATO SITO ANTIMAFIA - Il sito internet della testata AntimafiaDuemila è stato oscurato per un attacco di hacker dalle 23 del 31 gennaio fino a lunedì sera, proprio in corrispondenza dell'annunciata diretta streaming della deposizione di Ciancimino jr., hanno denunciato i responsabili della testata.
-------------------------
Siamo alla guerra aperta !!
Alle schermaglie lungo la frontiera, prima dell'invasione.
Altro che elmetto ... !!
Silvio Saddam del partito dell'"amor sui" è oggettivamente un ostacolo nel cammino della democrazia e della libertà.
Viva l'Italia sgombra dal pus prodotto da questa pseudo classe dirigente.
Viva l'italia delle cinque stelle.

Kasap Aia, Eridu Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.02.10 14:49| 
 |
Rispondi al commento

cosi scriveva la padania.
BERLUSCONI MAFIOSO ?

11 domande al Cavaliere per negarlo.

Dai miliardi per comprare il terreno della futura Milano2, alle societa' siciliane con parenti di Buscetta: al Signore di Arcore la parola.

Spieghi, e sia chiaro.

di max parisi

luca giorgia Commentatore certificato 02.02.10 14:36| 
 |
Rispondi al commento

Mentre il governo taglia i trasferimenti agli enti locali, questi, in soli 5 anni hanno aumentato le contravvenzioni del 643%. Basta dare uno sguardo ai loro preventivi per capire quanto “deve” essere ricavato ogni anno, indipendentemente dall’indisciplina degli automobilisti.

***
Nasce cosi un nuovo Ente Territoriale.
L' I.S.I.
Indisciplina Stradale Italiani

L'indisciplina stradale degli Italiani è un bene prezioso.
Andrebbe quotata in Borsa.
Se quotassero in Borsa l'I.S.I. i risparmiatori potrebbero comprarsi le azioni.
Prendere i dividendi.
E cosi qualche cittadino potrebbe farsi la pensione integrativa grazie all'indisciplina dei concittadini.
Con un tasso di crescita del 643% vedi che poi anche all'estero ci apprezzerebbero di più
Se le comprano anche loro.
Altro che Nasdaq!

Saluti

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 02.02.10 14:33| 
 |
Rispondi al commento

il legittimo impedimento mi sembra la stessa cosa del lodo alfano. quindi, incostituzionale.
hanno dato il nome alla vecchia legge bocciata dalla consulta chiamandola come la motivazione per cui dicono di avere fatto il lodo e il risultato non cambia, impunita' totale. se si aggiunge poi che vorrebbero estenderlo a tutti i ministri, e' doppiamente incostituzionale. con questa legge blindano la classe dirigente che sarebbe libera di fare quello che vuole senza la possibilita' che le altre istituzioni possano bloccare eventuali abusi, atti criminali o di malgoverno commessi. mi sembra una vera follìa.
p.s. basterebbe questa proposta di legge per bocciare, da parte degli elettori, questa maggioranza che si dimostra come sempre fa del resto, in malafede e fuori da ogni logica, a parte la logica dell'interesse cinico arrogante, sporco e truffaldino della casta.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 02.02.10 14:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...'legittimo impedimento'...di dare ai cittadini una societa democratica, giusta, onesta e normale...ma vi rendete conto???

purpus nero, brindisi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.02.10 14:29| 
 |
Rispondi al commento

IMOLA 02/02/2010
CARO MARCO SPERO CHE TU CONTINUI PER MOLTO TEMPO, visto quello che succede, il SULTANO ha strafalciato un altra volta, OGNI VOLTA CHE SALE SULLA RIBALTA ESTERA EMMETTE LA SUA MANFRINA,buffone e pagliaccio speriamo mche CIANCIMINO riesca con i documenti a provare ciò che dice.
IN ITALIA siamo al punto che nemmeno le verità documentate sono credibili, il culto della menzogna ha trasformato le menti delle persone e come sono distribuiti i posti di comando difficilmente riusciremo pacificamente ad aprire gli occhi e le menti del popolo.
IL QUADRO è umiliante e per aggiungere il peggio hanno nominato il DELEMIX AL COPASIR,è UMILIANTE sentire i telegiornali, ma come fanno a dire certe strozate, io spero solo che nella più grande umiliazione che stanno subendo i lavoratori ITALIANI sorga la più grande rivolta pacifica,ma forte e travolgente della storia, LA CASTA deve pagare e andarsene dal potere.
saluti giuseppe tonnini

GIUSEPPE TONNINI, IMOLA Commentatore certificato 02.02.10 14:25| 
 |
Rispondi al commento

Mi sa che Silvio è in cerca di qualche promozione.
Non l'ho mai visto leccare in quel modo.

filippo l. Commentatore certificato 02.02.10 14:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sarà guerra??
fabio pl
---------------------
Ciao fabio!:)

Sarà guerra? Ma già siamo in guerra, in piena guerra mondiale, anche se la chiamano pace, ma noi non ce ne siamo accorti!:)))

sancho . Commentatore certificato 02.02.10 14:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

legittimo impedimento=immunità parlamentare.
sono senza il minimo pudore,almeno abbiate il coraggio di chiamarla con il suo vero nome.

alfio trolese Commentatore certificato 02.02.10 14:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tesseramento FLO del PDl
Solo 18 mila tessere.
Dovevano essere un milione secondo le intenzioni di Berlusconi. Per ora, scrive il Riformista, ne sono state sottoscritte pochissime. I maggiorenti del partito sperano in un’impennata durante le Regionali. Altrimenti rischiano il posto.
***
18 mila?
Cosi tante?

C'è ancora da lavorare parecchio.

Quando tutti gli iscritti ai partiti RESTITUIRANNO LE LORO TESSERE
TUTTE!
Allora si vedrà la luce in fondo al tunnel.

Ma dico quale uomo o donna si va a mettere in una gerarchia DI PROPRIA VOLONTA?
Solo un RACCOMANDATO ha una giustificazione.
Ma gli altri?

Certo mi dirai, con milioni di raccomandati si spiegano anche tuttte ste tessere.
Qulli disinteressati in Italia sono
POCHE CENTINAIA di persone.
Neppure la TESSERA DELL'ARCI HO VOLUTO!
E levatevi le catene e mandateli affanculo!

Saluti

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 02.02.10 13:56| 
 |
Rispondi al commento

quelli che ce l'avevano duro,lo sanno bene
i trapani della lega sono sono come i Black & Decker, non valgono uncazzo
usa e getta,tanto si rompono mentre li usi,
lui si è rotto, per questioni di Corna
una mia amica si chiama luisa
tanto non ha mai funzionato bene
garanzia nada
1 trapanese per brescia

f 5 02.02.10 13:54| 
 |
Rispondi al commento

Ciancimino: "Dell'Utri sostituì mio padre
nella trattativa tra lo Stato e la mafia".


Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.02.10 13:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

che bello! oggi c'è il sole!
giusto il pomeriggio per potare i bossi nei cimiteri.
e l' uccellino sopra di essi che cinguetta:
" è proprio lì che voeva andare, l'uselin de'la comare"!!!
ho visto un piccolino che vendeva gondoete mentre c'era l' acqua alta.
lo stanno ancora cercando dalle parti di Trieste.

STEFANO M., reggio emilia Commentatore certificato 02.02.10 13:50| 
 |
Rispondi al commento

10 anni per iniziare il processo sull'incidente del
concorde,siamo in francia non in italia.
ciancimino jr "dell'utri sostitutì mio padre come
referente della mafia"risultato nuova legge sui pentiti.più lo accusano più la gente lo vota.
milano filtro antiparticolato per il naso,cronaca di un giorno di ordinaria follia oppure un incubo.

alfio trolese Commentatore certificato 02.02.10 13:48| 
 |
Rispondi al commento

Maalà Ghedini stamane affermava che ha tutte le carte per dimostrare la legalità dei fondi utilizzati per Milano 2, era ora, i cittadini Italiani sono 20 anni che aspettano di sapere dove ha preso i soldi.

AHAHAH AHAHAH AHAHAHAHAH AHAHAHAHAHAHAAH HAHAHAAH

GHEDINI

PRRRRRRRRRPRRRRRRRRRRRRRRRRPPPPPPPPPPPPPPPRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRPRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR

Il Santo Commentatore certificato 02.02.10 13:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

In definitiva,

se si escludono i cosiddetti "complottisti", anche la rete produce lo stesso tipo di "informazione di altri mezzi più tradizionali!
In rete, i gatekeepers non sono soli come in televisione o nei giornali. Possono contare sul sostegno di miriadi di piccoli gatekeepers in erba!:)
In definitiva, al di là delle sue potenzialità, la rete si sta rivelando sempre più un mezzo sempre più potente nelle mani del potere.

sancho . Commentatore certificato 02.02.10 13:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Silvio, la tristezza in persona, un vecchietto penoso.

Corre dietro le puttane e poi deve mentire come un ragazzino per dire che lui con le puttane non ci va.

Ah povero Silvio, povera Italia.

Un popolo con una storia millenaria arrivato ad essere governato da un ciarlatano con problemi psicologici seguito da una schiera di persone senza morale strapiene di coca.


Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.02.10 13:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

segue ..

da L'Espresso "Silvio quanto ci costi"

---

La corte dei miracoli La corsa dei costi di Palazzo Chigi sembra infatti ormai inarrestabile: 3 miliardi 621 milioni nel 2006;
4 miliardi 280 milioni nel 2007;
ancora di più, 4 miliardi 294 milioni, nel 2008.

Soldi che se ne vanno per mille rivoli e che finanziano le strutture che sono proliferate sotto il governo Berlusconi tra uffici di diretta collaborazione (23)
e dipartimenti retti da sottosegretari e ministri senza portafoglio:
i centri di spesa in bilancio sono ben 19.

Degli oltre 4 miliardi, più del 70 per cento se ne va per le cosiddette "politiche attive" dei dipartimenti, a cominciare dalla Protezione civile che da sola nel 2008 ha divorato 2.132 milioni.

Quello che resta viene inghiottito dal funzionamento dell'apparato, degno di una corte barocca.

L'organizzazione di Palazzo Chigi è molto ramificata tra uffici di staff del presidente (consigliere diplomatico, militare, eccetera), quelli sottoposti al segretario generale che assicurano il funzionamento della macchina (bilancio, controllo, voli di Stato, gestione degli immobili) e i dipartimenti retti da sottosegretari e da ben dieci ministri.

Senza contare la miriade di comitati e commissioni di cui in molti casi solo con grande sforzi si ravvisa la necessità.

È per finanziare questo immenso apparato che le spese hanno toccato la cifra record del 2008, mentre nulla ancora si sa sul rendiconto 2009 che potrebbe segnare un nuovo primato.


......


segue ....per chi ha stomaco

http://espresso.repubblica.it/dettaglio/silvio-quanto-ci-costi/2119170//2


.

cimbro mancino Commentatore certificato 02.02.10 13:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dopo tre anni passati sul Blog,dopo tante polemiche nei confronti di Beppe, espresse anche da me,una cosa è chiarissima....

Beppe è STRAORDINARIO,anche se poteva usare strategie "diverse"....


grazie a Beppe, abbiamo avuto....

il Blog...e tanti altri Blog in Rete...

Travaglio...
De Magistris...
Alfano...
Borsellino..
Genchi...

il Mln...
il Popolo viola..
le Liste 5 stelle...
i Referendum...
i Vday....

è riuscito a far convergere Vendola,Ferrero,Di Pietro,De Magistris e forse, la parte buona del PD,Marino,Serrachiani,verso un unico Fronte Democratico...

riuscira' a portare al Voto, migliaia di Persone che non votavano...

comunque vada a finire è stato un SUCCESSO...

grazie Beppe,senza di Te il BUIO!!!!

ENZO D., BARI Commentatore certificato 02.02.10 13:25| 
 |
Rispondi al commento

ALTRO CHE ROMA LADRONA

MENEGHINI E PADANI MAFIOSI PRIMI DELLA CLASSE

----

Da lEspresso "Silvio quanto ci costi"

//


Una vera reggia, dove si moltiplicano dipendenti e sprechi.

Con oltre un miliardo di euro l'anno bruciato per alimentare una burocrazia di corte che si allarga a dismisura e conta già 1.400 persone più del previsto.

Mentre per allestire i set televisivi degli show del sovrano si spendono cinque milioni e si arriva a pagare 250 euro il noleggio di un computer per una sola giornata.

E dove ci sono segretarie con la stessa qualifica e retribuzione dei grandi capi.

Una follia, impossibile da immaginare nell'Italia normale dove aziende ed enti pubblici tagliano e licenziano a tutto spiano per fare quadrare i conti.

Ma non alla presidenza del Consiglio dove il miracolo si ripete nei piani più alti della nomenklatura berlusconiana.

Prendete Marinella Brambilla, storica segretaria del Cavaliere che da oltre vent'anni custodisce la sua agenda.

E confrontate il suo curriculum con Manlio Strano, autore di saggi su riviste giuridiche e persino del regolamento interno del Consiglio dei ministri, appena nominato dal governo consigliere della Corte dei Conti.

Manlio Strano, dopo una lunga trafila al servizio dello Stato, è diventato segretario generale di Palazzo Chigi lo scorso aprile.

La sua qualifica? Dirigente generale di prima fascia, il top della carriera pubblica.

E indovinate qual è la qualifica della fedelissima Brambilla? Anche lei direttore generale.

E la Brambilla non è la sola miracolata.

Come lei sono state graziosamente elevate al rango di superdirigenti generali anche Lina Coletta, segretaria di Gianni Letta;
Maria Serena Ziliotto, che assiste il sottosegretario alle Politiche per la famiglia Carlo Giovanardi
e Patrizia Rossi, che tiene invece l'agenda del sottosegretario allo Sport Rocco Crimi.

-/-

cimbro mancino Commentatore certificato 02.02.10 13:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Lo strumento principale del sistema di "lavaggio del cervello in regime di libertà", che raggiunge la forma più alta nel paese più libero, consiste nell'incoraggiare il dibattito sui problemi politici, costringendolo però entro presupposti che incorporano le dottrine fondamentali della linea ideologica ufficiale".

Noam Chomsky

filippo l. Commentatore certificato 02.02.10 13:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Certo che son ben strani questi ebrei (israeliani), prima criticano il papa perchè vuole santificare un'altro papa che ha fatto orecchie da mercante sul problema razziale, poi quando fa loro comodo vanno a bracetto con i peggiori fascisti e razzisti del nostro tempo e gli leccano anche il CULO, non solo ma loro stessi sono dei fetenti fascisti razzisti.
Infatti chi non è della loro fede è paragonato agli animali perchè non in possesso di un'anima.

BUSINESS IS BUSINESS
ma vedete un di andare a fa 'n culo, la testa vi devono circoncidere no il pisello ...

Il Santo Commentatore certificato 02.02.10 13:18| 
 |
Rispondi al commento

tutto l'anno è carnevale
1 giorno con il casco da pompiere
1 giorno capostazione
1 giorno minatore
1 giorno muratore
1 giorno piantatore di ulivi in tounee
1 giorno col colbacco
1 giorno cow-boy
1 giono con la bandana
ma tutti i giorni con in testa un'idea meravigliosa
צ 'זארה Ragazzi

f 5 02.02.10 13:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho solo una curiosità: quanti anni ha cettina e che lavoro fa

andrea c 02.02.10 13:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MI PERMETTO SE NON MI...

"Un uomo non camminerà tra due donne, due cani o due maiali e due uomini non permetteranno a una donna, un cane e un maiale di camminare in mezzo a loro"

Non stringere la mano di una donna che non sia tua parente.

Anche queste leggi sono state violate... il processo sarà breve e sintetico.

CONSENTE.

By Gian Franco Dominijanni


Ci mancava solo un presidente rabbino...

adesso siamo a posto

gatta in calore Commentatore certificato 02.02.10 13:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

inviata a: odg@odg.it, cnog@pec.cnog.it O
Vi scrivo per esprimere il mio disappunto quale semplice cittadino e utente del servizio radiotelevisivo.Sempre più sono costretto a cercare informazioni relative al Paese Italia attraverso televisioni a pagamento (es. SKY) o attraverso la lettura della carta stampata di paesi esteri. Non capisco più dove inizia e finisce la notizia e dove invece vi sia il commento (parziale) del giornalista di turno. Mi spiace non vedere interiorizzato da parte della maggior parte della classe giornalistica quanto dovrebbe essere "patrimonio genetico" del giornalista stesso. Riporto quanto trovato nel sito www.difesadellinformazione.com nella home page "LA DEONTOLOGIA DEL GIORNALISTA" (sito di informazione giuridica ideato e curato dall'Avvocato Antonello Tomanelli del Foro di Bologna): "Il dovere più pregnante del giornalista e caposaldo del diritto di cronaca è il dovere di verità, considerato sia dalla L. n. 69/1963 che dalla stessa Carta dei Doveri quale “obbligo inderogabile”. Gli organi di informazione sono l'anello di congiunzione tra il fatto e la collettività. Essi consentono alla collettività l'esercizio di quella sovranità che secondo l'art. 1 Cost. “appartiene al popolo”. Un'informazione che occulta o distorce la realtà dei fatti impedisce alla collettività un consapevole esercizio della sovranità. In generale, la Carta dei Doveri pone l’accento sulla “responsabilità del giornalista verso i cittadini”, specificando che tale responsabilità non può dal giornalista essere subordinata “ad interessi di altri e particolarmente a quelli dell’editore, del Governo o di altri organismi dello Stato”. Il giornalista deve avere una relazione esclusiva, diretta e immediata con la collettività. E’ un dovere strumentale allo stesso dovere di verità, poiché l’asservimento della funzione giornalistica all’interesse “particolare”, per definizione diverso da quello generale, costringe il giornalista a modulare l’informazione." Maurizio Mennella

maurizio mennella 02.02.10 12:57| 
 |
Rispondi al commento

"Si può dire di tutto del nostro Premier, ma non che non sappia tessere rapporti d'amicizia personali assai utili anche sul piano nazionale."

"Mettere i propri figli e i propri congiunti in politica o nelle istituzioni dello Stato è un vezzo che hanno tutti, a qualsiasi partito appartengano."

=================

Margherì: mi arrendo, sei irrecuperabile!

PS. Ma che ci stai a fare sul blog di Beppe?


cettina d., isola Commentatore certificato 02.02.10 12:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

..Vil Domanda...
#?#!#?#!#?#!#?#!#:::::
Al P e G G i O
vien un F i n E e E ?.!.?

Da Sergio Conegliano
[leggendo occasionalmente pure
quotidiana FreePress
in triplice..dolorosa..versione]
tentativamente Imperturbabili
..similDavidNivenWAY...SaLuTTiIi

Sergio Conegliano 02.02.10 12:39| 
 |
Rispondi al commento

Grande Marco,anche oggi sul fatto!!!!
Mandagli il tuo articolo di oggi in Israele!!!!!
Hiihihihihihi!!!!,almeno si rendono conto che amico che hanno!!!!
Buffone fatti processare!!!!

oreste SP 02.02.10 12:24| 
 |
Rispondi al commento

Al tronchetto non succederà mai nulla. Fa parte del Gruppo Italiano della Trilateral Commission.
Un uomo giusto al posto giusto, sempre.
Dov'era era e dove sarà rimarrà.Ha anche una fondazione che sostiene la ricerca scientifica ( ah ah ah ah ), è vice in mediobanca e membro cda della bocconi( eh eh eh eh )

Ciao ciao

Alina F., Varese Commentatore certificato 02.02.10 12:20| 
 |
Rispondi al commento

“Il primo ministro è una persona che non conosce amore o odio, rabbia o pietà, che è capace di infiammarsi solo per la brama di ricchezze, potere e titoli. Una simile persona sa usare la lingua per tutto, meno che per esprimere quello che pensa. Non dice mai la verità, o se la dice, la fa passare per una menzogna, così come gabella per vere le bugie più incredibili…..Una sua promessa, specie se accompagnata da giuramento, è un pessimo segno e chi ha un briciolo di senno batte in ritirata e abbandona ogni speranza…… Una volta che ha mano libera su tutti gli impieghi si mantiene al potere corrompendo la maggioranza del senato e del parlamento finchè, con una legge chiamata “Atto di Immunità” si sottrae ad ogni resa dei conti e si ritira a vita privata, satollo delle spoglie del paese.
La residenza del primo ministro è un vero e proprio collegio, dove si educano gli alunni nel suo stesso mestiere: paggi, servitori, portieri, a furia di imitare il padrone, diventano loro stessi ministri nei rispettivi settori ed imparano alla perfezione le tre arti basilari della insolenza, della menzogna e della corruzione…. (da: “I viaggi di Gulliver” di Jonathan Swift)

Credevate che fosse lo stralcio di un discorso di Di Pietro o di un articolo di Travaglio su Berlusconi?

vittorio toffanetti 02.02.10 12:09| 
 |
Rispondi al commento

Marco è un GRANDE ... peccato per gli anni passati in cui le cose che diceva non mi entravano dentro.
Adesso c'è un rimedio, BISOGNA SPALANCARE OCCHI E ORECCHIE (e stringere forte le chxppe!) e PASSAREPAROLA, PASSAREPAROLA, PASSAREPAROLA, passareparola, passareparola, passareparola, ............, ............., .......

Giovanni PASCOLO, Tolmezzo (UD) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.02.10 12:07| 
 |
Rispondi al commento

Perchè i potenti ed i loro lacchè hanno così tanta paura del comunismo?
Perchè i potenti ed i loro lacchè hanno così tanto bisogno di distorcere e mistificare il suo significato originario (Marx ed Engels), associandolo alle dittature staliniste che di comunista non anno proprio nulla fuorchè l'improprio mantenimento dell'etichetta?
Perchè i potenti ed i loro lacchè, visto che considerano il comunismo intrinsecamente inapplicabile e utopico, non permettono che venga spiegato ed approfondito per quello che è?

lucio . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.02.10 12:07| 
 |
Rispondi al commento

Quali sono gli avvenimenti principali del xxi secolo? cosa ha scossa la societa l'economia e la politica dei nostri tempi?

Francesco santoro 02.02.10 12:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi è quel coglione che ha proposto Israele nell'unione
europea??? A parte che geograficamente non è fattibile(forse è stata la gelmini che vuole abolire la geografia???SE per la qualcosa poi ci saranno attentati palestinesi???Speriamo che
comincino nel milanese...in una certa villa!!!

oreste SP 02.02.10 12:02| 
 |
Rispondi al commento

Un'altra splendida perla del GRANDE POPOLO DELLE LIBERTA!
Dopo le rivelazioni che da più parti tiravano in ballo il NANO era chiaro che in breve tempo dovesse arrivare qualche segnale chiaro ai mafiosi del tipo
"Tranquilli stiamo lavorando per voi, anche se in TV non appare"!

Prima la norma che prevede la possibilità di riemettere all'asta i beni dei mafiosi...ma era poca cosa, anche se gradita! Ora la mannaia sul sistema dei pentiti! Il disegno di legge a nome Valentino (Coinvolto in un inchiesta nel 2004 per voti della 'ndrangheta) e vice di Ghedini prevede la modifica degli articoli 192 e 195 che regolano la gestione delle dichiarazioni dei pentiti!

Attualmente il codice di procedura all'articolo 192 comma 3 recita: "Le dichiarazioni sono valutate unitamente ad altri elementi di prova che ne confermano l'attendibilità".

Semplice ed efficace! Ora si modifica inserendo il concetto che senza riscontri esterni le dichiarazioni non hanno alcun valore probatorio o indiziario...ma non basta anzi quì viene il bello al comma III si dichiara che sono inutilizzabili le dichiarazioni anche in caso di riscontri meramente parziali.

In base a questa logica se un pentito raccontasse di 5 omicidi e si trovassero riscontri solo per 4 di essi le dichiarazioni sarebbero da cestinare!!


DOV'E' L'OPPOSIZIONE??! VOGLIO L'OPPOSIZIONE!! ALTRIMENTI COLORO IL MONTE BIANCO DI ROSA E QUELLO ROSA DI BIANCO!

§fi gati 02.02.10 11:55| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, oggi sul "Fatto" leggevo dell'odore dei soldi di B.
C'era una canzoncina partenopea molto popolare anche oggi che diceva: "Nun c'è bisogn' 'a zingara, p'addivinà, nun c'è. Comme t'ha fatto mammeta, ho saccio megli'e te."
Certo,tra il sapere e il provare, c'è di mezzo un Oceano ma, proviamo a ricordare...
C'era una volta.... un certo Bettino da Hammamet che, dall'alto censo di parlamentare, era riuscito a mettere da parte, con i risparmi di una vita (quel famoso Ministro della Sanità ricordato per il sangue infetto, docet), un tesoro di grande entità (Bottino dunque). Si disse da parte di qualche scriteriato giornalista-commentatore politico che quei soldi potevano, di fatto, appartenere alla Mafia. Si disse, ma non si provò. Quando poi il Bettino in questione, da grande statista qual'era, imitando l'ex Re d'Italia, scappò in Tunisia, si capì che il soggetto in questione si era assoggettato alla Mafia in qualità di Tesoriere e che la ragione della fuga era chiaramente dovuta alla fifa nera di essere accoppato dalla Mafia stessa. Cosa fare dunque? Trovare qualcuno che proseguisse nell'opera. Chi meglio di B. allora?
- Le mie sono pure illazioni prive di prova alcuna. Non accuso nessuno ma getto un sassolino nello stagno affinchè qualcuno, potendolo fare, spulciando qua e là, possa eventualmente, qualora esistessero, raccogliere le prove dei presunti misfatti.-
Ecco la possibile risposta all'odore dei soldi di B. ed anche ai tragici guai cui questo povero paese, al grido di "facciamolo provare poi, se non va, lo mandiamo a casa", si è caricato sulle spalle oltre la FIAT, la Confindustria, le Banche, i grandi azionisti, anche il presunto supporter della Criminalità Organizzata.

Maurizio Bonardo 02.02.10 11:55| 
 |
Rispondi al commento

Se quel coglione che ha proposto e spera che Isdraele venga nell'unione europea,si aspetti anche degli attentati palestinesi!!!!Speriamo che comincino con Arcore!!!!

oreste SP 02.02.10 11:54| 
 |
Rispondi al commento

Esito: Approvato
Hanno votato a favore:(elenco)
ADERENTI Irene, LNP
ALLEGRINI Laura, PdL
AMATO Paolo, PdL
AMORUSO Francesco Maria, PdL
ASCIUTTI Franco, PdL
AUGELLO Andrea, PdL
AZZOLLINI Antonio, PdL
BALBONI Alberto, PdL
BALDASSARRI Mario, PdL
BALDINI Massimo, PdL
BARELLI Paolo, PdL
BATTAGLIA Antonio, PdL
BENEDETTI VALENTINI Domenico, PdL
BETTAMIO Giampaolo, PdL
BEVILACQUA Francesco, PdL
BIANCHI Dorina, UDC-SVP-Aut
BIANCONI Laura, PdL
BODEGA Lorenzo, LNP
BOLDI Rossana, LNP
BONFRISCO Anna Cinzia, PdL
BOSCETTO Gabriele, PdL
BURGARETTA APARO Sebastiano, Misto
BUTTI Alessio, PdL
CAGNIN Luciano, LNP
CALABRO' Raffaele, PdL
CALIGIURI Battista, PdL
CAMBER Giulio, PdL
CARRARA Valerio, PdL
CARUSO Antonino, PdL
CASOLI Francesco, PdL
CASTRO Maurizio, PdL
CENTARO Roberto, PdL
CIARRAPICO Giuseppe, PdL
CICOLANI Angelo Maria, PdL
COLLI Ombretta, PdL
COMPAGNA Luigi, PdL
CONTI Riccardo, PdL
CONTINI Barbara, PdL
COSTA Rosario Giorgio, PdL
CURSI Cesare, PdL
CUTRUFO Mauro, PdL
D'ALI' Antonio, PdL
D'ALIA Gianpiero, UDC-SVP-Aut
D'AMBROSIO LETTIERI Luigi,
Seduta n. 323 del 28 gennaio 2010 - Votazione elettronica n. 4
Presidente: Rosa Angela MAURO
Presenti: 254
In congedo o in missione: 31
Numero legale: 144
Maggioranza: 127
Votanti: 253
Favorevoli: 139
Contrari: 108
Astenuti: 6

LETIZIA P., PISA Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.02.10 11:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Senato approva la caccia senza limiti temporali. Bisogna mobilitarsi subito per scongiurare il via libera della Camera! Il 28 gennaio 2010 il Senato ha approvato l'articolo 38 della Legge comunitaria, che cancella i limiti della stagione venatoria, attualmente compresi tra il 1° settembre ed il 31 gennaio, lasciando alle Regioni il compito di fissarli. Il provvedimento passa ora all'esame della Camera. Sono stati ignorati i pareri negativi del Ministero dell'Ambiente e dell'ISPRA. È stato ignorato l'appello di circa 150 associazioni di cittadini, professionisti, naturalisti, escursionisti, fotografi. Vi è ora il pericolo che gli uccelli vengano cacciati durante la nidificazione, la riproduzione e la dipendenza e durante la migrazione verso i luoghi di riproduzione, con gravissime conseguenze sulla consistenza delle loro popolazioni, ed in violazione della direttiva sulla conservazione degli uccelli selvatici e della nuova direttiva n. 2009/147/CE del 30 novembre 2009 che entrerà in vigore il 15 febbraio 2010. Andrea Zanoni presidente della LAC del Veneto ha commentato: “Una regione come il Veneto, che dell’estremismo venatorio ne ha fatto una bandiera, approfitterebbe subito di questa legge per far cacciare in estate ed in primavera. Fortunatamente il provvedimento deve ancora ottenere l’approvazione della Camera. Chiediamo a tutti i cittadini di scrivere una email di protesta ai firmatari della legge, di votare un sondaggio sulla caccia, di inviare fotografie ad un quotidiano nazionale e di fare mente locale sull’appartenenza politica di chi vuole la caccia alle coppie di animali selvatici nel periodo di cova o accompagnate dai pulcini o cuccioli.
”Votiamo questo sondaggio contro l'estensione della stagione di caccia! ://www.lastampa.it/sondaggi/cmsvota.asp?IDsondaggio=1421 Grazie

LETIZIA P., PISA Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.02.10 11:51| 
 |
Rispondi al commento

http://interno18.it/attualita/12423/la-censura-diventa-legge-approvato-lemendamento-del-senatore-dalia-internet-verra-re

La censura diventa legge: approvato l'emendamento del senatore D'Alia. Internet verrà represso
I 'providers' dovranno bloccare i siti disobbedienti. Pena fino a 5 anni di reclusione: il Governo Berlusconi come la Cina e la Birmania. Intanto Mediaset chiede un risarcimento di 500milioni a Youtube

01/02/2010

CASERTA - Il 20 gennaio il Senato ha approvato il cosiddetto pacchetto sicurezza (D.d.l. 733) e, tra gli altri, un emendamento del senatore Gianpiero D’Alia (Udc) identificato dall’articolo 50-bis: ”Repressione di attività di apologia o istigazione a delinquere compiuta a mezzo internet”. Il testo diventerà l’articolo numeo 60. Il senatore Gianpiero D’Alia (Udc) non fa parte della maggioranza al Governo e ciò la dice lunga sulla trasversalità del disegno liberticida della Casta. In pratica, in base a questo emendamento, se un qualunque cittadino dovesse invitare attraverso un blog a disobbedire (o a criticare?) ad una legge che ritiene ingiusta, i 'providers' dovranno bloccare il blog.

Questo provvedimento può far oscurare un sito ovunque si trovi, anche all’estero; il Ministro dell’Interno, in seguito a comunicazione dell’autorità giudiziaria, può infatti disporre con proprio decreto l’interruzione della attività del blogger, ordinando ai fornitori di connettività alla rete internet di utilizzare gli appositi strumenti di filtraggio necessari a tal fine. L’attività di filtraggio imposta dovrebbe avvenire entro il termine di 24 ore; la violazione di tale obbligo comporta per i provider una sanzione amministrativa pecuniaria da euro 50.000 a euro 250.000.

(continua nei sottocommenti)


telecom è stata ormai sistemata a dovere,
ma la rete?
la rete rimane italiana,così si può spiare meglio
http://www.dagospia.com/rubrica-2/media_e_tv/articolo-12809.htm

f 5 02.02.10 11:47| 
 |
Rispondi al commento

"Non vincono, non vinceranno, non hanno domani
la forza è nel puntello impugnato da oneste fortissime mani...."
Caro Bertoli se dovessi scrivere oggi questa favolosa canzone scriveresti così:
"Vincono, vinceranno oggi e domani...
a meno che un mitra impugnato da oneste fortissime mani...

Maria Pia Caporuscio, Roma Commentatore certificato 02.02.10 11:46| 
 |
Rispondi al commento

il fatto è che questi politicanti si sentono i padroni della cosa pubblica. il sindaco si nomina una sua amica segretaria, fa carriera e passa alla regione, fa un fischio all'ufficio del personale e la sua segretria amante o amica che sia di botto è trasferita alla regione, neanche in una compagnia privata succedono queste cose. questi sono fuori di testa!
c'è il reato di detenzione di una piantina di innocua cannabis ed è considerato naturale il caporalato che shiavizza le persone. se questo è un paese?
sathya rocchetta s.a.

sathya i., foggia Commentatore certificato 02.02.10 11:44| 
 |
Rispondi al commento

telecom è stata ormai sistemata a dovere, ma la rete?
http://www.dagospia.com/rubrica-2/media_e_tv/articolo-12809.htm

f 5 02.02.10 11:42| 
 |
Rispondi al commento

Evoluzione tutta italiana.

Equazione:

Berlusconi sta alle veline come Bossi sta a Renzino.

Che ne uscirà fuori?


cettina d., isola Commentatore certificato 02.02.10 11:42| 
 |
Rispondi al commento

Mai visto tanta informazione e tanti struzzi tutti insieme.
Eppure l'equazione doveva essere inversa..

filippo l. Commentatore certificato 02.02.10 11:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E Bossi generò Renzino mentre si spacciava per medico.
Cap.3°vers.123456789........

cettina d., isola Commentatore certificato 02.02.10 11:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OCSE:LA CINA STA TRASCINANDO L'ECONOMIA MONDIALE.

La cina sta guidando l'economia mondiale fuori dalla recessione.In 5-7 anni,l'economia cinese potrebbe superare quella americana.

sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 02.02.10 11:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://nonciclopedia.wikia.com/wiki/File:Conigliette.jpg

Berlusconi fotografato al G69 tenutosi in Sardegna.

cettina d., isola Commentatore certificato 02.02.10 11:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PER NANDO DI ROMA L'AMERICANO
anzitutto complimenti per quello che scrivi e COME lo scrivi, io credo che tutti noi condividiamo le tue idee, ma credo anche che forse è arrivata l'ora di prendere iniziative in virtù del MOVIMENTO *****, senza delegare tutto a BEPPE.
come prima cosa, siccome a Roma se dice senza soldi nun se fà gniente, ed verissimo, COMINCIAMO TUTTI NOI AD AUTOTASSARCI, ognuno metterà quello che vuole o può, ma INIZIAMO altrimenti, qualunque azione si voglia fare, se non ce un fondo spese, rimane sempre e solo un' idea, ottima certamente,ma se NON E' MAI ATTUABILE, CE VIENE L'ULCERA!
ALLORA DAI, prendi tu questo impegno, si apre un conto a Banca Etica e si parte, e che cavolo mica pò fà tutto Beppe!

Anib Rome, Rome Commentatore certificato 02.02.10 11:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono d'accordo con Bossi: l'inno di Mameli va cambiato.

Non è affatto vero che l'Italia "s'è desta"!

cettina d., isola Commentatore certificato 02.02.10 11:16| 
 |
Rispondi al commento

SPATUZZA E CIANCIMINO dicono le stesse cose che dicevano BOSSI e LA PADANIA nel 1998. Quindi? Sono falsi questi o erano falsi quelli? Bella domanda.

OSSO DURO, REGGIO E. Commentatore certificato 02.02.10 11:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A parte la mafia che sono cose oramai scontatissime anche i sassi sanno che c'e' e che ci sara' sempre la collusione tra politica e mafia vorrei ritornare sul crac delle nazioni.
Non mi sembra giusto il commento da te fatto sull'Italia spaventare la gente su cose inesatte DA TE NON ME L'HO ASPETTAVO.
Forse penso che ti sei scordato che lo stato ha colossi che molte nazione se li sognano ENI ENEL FINMECCANICA et ecc. ecc. che unite insieme fanno utili non da una finanziaria ma ben tre senza contare gli imobbili che se venduti coprirebbero un quarto del deficit.
Dico questo perche' hai spaventato molti pensionati e da parte tua una rettifica sarebbe ben accetta grazie.
Efisio

efisio sailis 02.02.10 11:15| 
 |
Rispondi al commento

http://www.corriere.it/politica/10_febbraio_02/legittimo-impedimento-battaglia-camera_0130667e-0fdb-11df-9603-00144f02aabe.shtml

L'UDC DI CASINI SI ASTERRA'
Legittimo impedimento,
battaglia alla Camera
Circa 300 emendamenti ma tempi sono contingentati. Mercoledì il via libera al testo in diretta tv

MILANO - La battaglia sul legittimo impedimento, la legge che permetterà al premier e ai ministri di «saltare» le udienze penali che li vedono imputati, inizia alle 11 in Aula alla Camera e durerà meno di 24 ore: i tempi per l’esame del provvedimento, infatti, sono contingentati e nel calendario dell’Assemblea il voto finale è già fissato per mercoledì mattina con le dichiarazioni di voto, dalle 11, in diretta tv. Le ore contate, tuttavia, non hanno demoralizzato Pd e Idv che hanno presentato una pioggia di emendamenti e ordini del giorno e promettono battaglia. L’Udc di Pier Ferdinando Casini, invece, come già successo in occasione del Lodo Alfano, molto probabilmente si asterrà.

(continua al link)


---------------------------------------
Cacciate via questi bastardi dalla nostra nazione,sono esseri immondi non degni di calpestare il nostro territorio,non devono essere cacciati via dalle istituzioni ,ma dalla ns nazione !!!!!!! Nemici del popolo italiano e Nemici della Repubblica Italiana !!!!!!

Gennaro Giugliano, Napoli Commentatore certificato 02.02.10 11:15| 
 |
Rispondi al commento

Farsa?

No!

Realtà all'italiana!

(made in Italy)

cettina d., isola Commentatore certificato 02.02.10 11:14| 
 |
Rispondi al commento

http://www.corriere.it/cronache/10_febbraio_02/massimo-ciancimino-processo_f4fead68-0fd8-11df-9603-00144f02aabe.shtml

LA SECONDA GIORNATA DI DEPOSIZIONE AL PROCESSO AL GENERALE MORI
Ciancimino jr.: «Mio padre si sentiva responsabile per strage via D'Amelio»
Dopo la strage proseguì la trattativa Stato-mafia. L'ex sindaco di Palermo voleva «garanzie» da Violante

PALERMO - Vito Ciancimino si sentiva indirettamente responsabile della strage di via D'Amelio, in cui morirono Paolo Borsellino e cinque agenti della sua scorta. Lo ha raccontato Massimo, il figlio dell'ex sindaco di Palermo, nell'aula bunker del carcere Ucciardone nella seconda giornata di deposizione al processo contro il generale Mario Mori e il colonnello Mauro Obinu, accusati di favoreggiamento aggravato a Cosa nostra per la mancata cattura di Bernardo Provenzano. «Mi trovavo a Roma, quando appresi dalla tv della strage. Mio padre si sentiva, anche se indirettamente, responsabile dell'ennesima strage. "Se questo è capitatato è anche colpa nostra", mi disse», ha deposto Massimo Ciancimino.
LA TRATTATIVA - Dopo la strage di via D'Amelio sarebbe ripresa la «trattativa» tra lo Stato e Cosa nostra, ha proseguito Massimo Ciancimino nella sua deposizione. «Mio padre mi disse che, per riuscire a catturare Totò Riina, i carabinieri avevano bisogno di Bernardo Provenzano. Nel momento in cui si percepisce la ferocia di Cosa nostra, mio padre reputa interrotto qualsiasi tipo di rapporto con Riina. Ma intorno al 22 agosto mi dice di riprendere i contatti con i carabinieri. L'incontro avviene nel suo appartamento di Roma tra il 25 e il 26 agosto, e ho un documento che ne prova il riscontro. Cambia totalmente l'oggetto del dialogo rispetto alla prima trattativa», ricorda Ciancimino jr. «In quel caso era una proposta iniziale delle istituzioni di possibili benefici verso i familiari e un atteggiamento più morbido verso i latitanti.

(continua al link)

Gennaro Giugliano, Napoli Commentatore certificato 02.02.10 11:10| 
 |
Rispondi al commento

Ecchecabbaso!

Lo avete così' tanto tallonato che adesso per farsi una bella "galoppata" deve andarsene in Russia, in Israele...........

Prima ci costavano di meno le sue escort!

cettina d., isola Commentatore certificato 02.02.10 11:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BERLUSCONI SU T-SHIRT IN GERUSALEMME.

Per la visita di Berlusconi in Israele,sono state stampate due spiritose magliette_bipartisan_dove il cavaliere appare in due versioni:una,filo arabo-palestinese con tanto di Kefiah,e l'altra in versione ultra-ortodossa con tanto di barba e riccioli.

EH SI',LO CONOSCONO GIA' ANCHE IN ISRAELE!!!!!!!!!!!!

Dopo il premier operaio,il premier pompiere...il premier mafioso,il premier corruttore,il premier evasore...POVERI NOI!

sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 02.02.10 11:08| 
 |
Rispondi al commento

Israele nell'UE?

Cos'è? Sarebbe una promozione?:)
I sionisti hanno già il predominio sulla FED e la BCE.
E poi, lo stato d'Israele si appresta a sacrificare il suo popolo nella guerra con l'Iran!
Non è necessario che venga a far parte dell'UE!

sancho . Commentatore certificato 02.02.10 11:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Candidati teste di rapa, veline...........perchè non anche un cavallo?

La storia insegna......

cettina d., isola Commentatore certificato 02.02.10 11:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Trochetti dov'era? A spassersela come sempre succede ai ricchissimi, vacanze, bellissime donne, debiti allo stato, amicizie criminali e governative , che pacchia il bel paese dei gonzi amanti del peggio italico nel nome della persna berlusconi.

cesare beccaria Commentatore certificato 02.02.10 10:58| 
 |
Rispondi al commento

Come ci si sente ad essere governati da "veline" e "teste di rapa"?

Lo sapremo tra non molto!

cettina d., isola Commentatore certificato 02.02.10 10:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sono tutti mafiosi che si sono garantiti l'impunità grazie ai loro politicanti CORROTTIE CONNIVENTI...

riina rispetto a tronchetti è mansueto.

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 02.02.10 10:44| 
 |
Rispondi al commento

SGARBI SI DIMETTE DA SINDACO... PRODI RIFIUTA IL POSTO DA SINDACO....E GLI OPERAI PER SALVARE IL POSTO DI LAVORO SONO AL FREDDO SUI TETTI.....GLI E' TUTTO DA RIFARE.......

aniello r., milano Commentatore certificato 02.02.10 10:39| 
 |
Rispondi al commento

"...sta descrivendo Provenzano come un intoccabile, come un uomo protetto da una parte deviata dei Carabinieri, con i quali aveva fatto un accordo addirittura prima della strage di Capaci..."

-------------------------------------------------
Una parte deviata di carabinieri?
Non vi siete stancati di parlare di servizi deviati, massoneria deviata, xxxx deviata?
Non vi sovviene il dubbio che, queste che chiamate deviazioni, non siano invece la normalità, in uno stato già nato marcio, e che, semmai, le deviazioni siano quelle perpetrate dagli onesti, veri sovversivi?

sancho . Commentatore certificato 02.02.10 10:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.repubblica.it/cronaca/2010/02/02/news/ciancimino_nuove_rivelazioni_al_processo_mori_per_catturare_tot_riina_si_us_provenzano-2160912/

Ciancimino, nuove rivelazioni al processo Mori
"Per catturare Totò Riina si usò Provenzano"
PALERMO - "Mio padre mi disse di avere informato i carabinieri che se si voleva catturare Riina si doveva utilizzare Provenzano". Lo ha detto Massimo Ciancimino, figlio dell'ex sindaco mafioso di Palermo Vito, al processo, per favoreggiamento alla mafia, al generale dei carabinieri Mario Mori.

Il testimone ha raccontato che dopo la strage in cui venne ucciso il giudice Borsellino la trattativa, intrapresa con i carabinieri del Ros dopo l'eccidio di Falcone, cambiò interlocutori e oggetto. "L'uccisione di Borsellino - ha spiegato - convinse mio padre che con Riina non si poteva trattare. A quel punto decise di riprendere i contatti con i carabinieri, prima finalizzati a ottenere la resa dei latitanti di mafia, e a spostare l'oggetto dell'accordo sull'arresto di Riina".

Secondo Ciancimino il padre avvertì Mori, all'epoca vice comandate del Ros, che l'obiettivo dell'arresto del padrino di Corleone si poteva raggiungere solo col contributo di Provenzano che diventa l'elemento chiave di quella che il testimone indica come la seconda fase della trattativa. "I carabinieri - ha detto in aula - non ipotizzarono nemmeno la cattura di Provenzano, perchè sapevano che grazie a lui sarebbero arrivato all'arresto di Riina".

(02 febbraio 2010)


Gennaro Giugliano, Napoli Commentatore certificato 02.02.10 10:33| 
 |
Rispondi al commento

RIPETO : DOV'E' L'OPPOSIZIONE? E' MATEMATICO se 1+1->2 .... 1+0->1 quindi si resta sempre fermi li!

§fi gati 02.02.10 10:33| 
 |
Rispondi al commento

"...anzi, credo fossimo tra la guerra del Libano e la guerra di Gaza...

-------------------------------------------------
Caro Travaglio,
come fai a chiamare guerra la strage di Gaza? Una strage mirata contro inermi, nel campo di concentramento di Gaza, pergiunta eseguita con armi proibite! Dici di amare i fatti, ma non sai che per descrivere i fatti occorre usare anche i termini appropriati?

sancho . Commentatore certificato 02.02.10 10:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi vuole Israele nell'Unione Europea...

...noi vorremmo Berlusconi in Israele.

giovanna s 02.02.10 10:15| 
 |
Rispondi al commento

ALTRA PORCATA IN ARRIVO?

Da Repubblica:

Un disegno di legge, in discussione al Senato (relatore Piero Longo, avvocato di Berlusconi), prescrive ai giudici come valutare le fonti di prova offerte dai "disertori" delle mafie. Se il progetto diventasse legge, le dichiarazioni rese dal coimputato (e da imputati di procedimento connesso) avrebbero valore probatorio "SOLO IN PRESENZA DI SPECIFICI RISCONTRI ESTERNI".

Quando all'orizzonte del processo contro Marcello Dell'Utri appare Gaspare Spatuzza, che non esita a chiamare in causa anche il presidente del Consiglio. Con la nuova legge, anche se Filippo e Giuseppe Graviano avessero confermato in aula il racconto del loro compare, l'intera ricostruzione sarebbe stata inutilizzabile.

“L’ELETTO INCOMPRESO”, VUOLE PASSARE ALLA STORIA COME QUELLO CHE HA SCONFITTO LA MAFIA, FACENDOLA SCOMPARIRE DALLE AULE DI GIUSTIZIA.

Paolo R. Commentatore certificato 02.02.10 10:15| 
 |
Rispondi al commento

uomini di sx siete dei fossili consunti...... gli italiani preferiscono votare un puttaniere pur di nn dare il voto a voi!!

India Hotel Otto Sette Zero Commentatore certificato 02.02.10 10:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Comunque io distinguerei tra leghisti politici e leghisti comuni cittadini.
vito. farina
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Questa distinzione va fatta con tutti i partiti , non solo con la Lega. Apposta scrivo spesso che rappresentano i coglioni massimi dei blogger ivi scriventi, nel momento che il loro partito si è
venduto ed ha venduto i suoi scopi iniziali. Amenoche gli scopi siano stati differenti !!!
La Lega a sinistra nel rafforzare il concetto "duro" della sinistra avrebbe apportato un beneficio alla società , non dimentichiamo che le varie lotte in passato avvennero per motivi anche di interferenza con altri stati di diversa struttutra politica (armatebianche contro armatarossa-Russia)

Oggi rappresenta solo un danno per la classe dei lavoratori per tutti gli stadi degli stessi ,
anche per quelli "più borghesi", nel baratro della crisi spezzando anche il potere d'acquisto si blocca il libero scambio commerciale riducendo sul latrico anche l'opulenta borghesia che ne fà la sua sporca bandiera verdognola.

Siamo arrivati al famoso punto di non ritorno in cui si verificano fatti opposti come lo spaccio di cocaina o il darsi fuoco da parte di coloro che perdono il lavoro onesto, mentre si deviano le menti delle masse verso i presunti "untori" . La storia agli ignoranti della Lega non insegna nulla. Ecco spiegato il motivo di base del crollo completo delle masse e della facilità di penetrazione straniera in Italia . La vera sinistra radicale non ha nulla di buonismo , l'unico partito dell'amore e della corruzione della libertà di delinquere è quello del NANO che rimane un forte richiamo per i delinquenti
stranieri .

La Lega rappresenta il contrario della sua funzione.


Che il premier è ricattabile. Sull’onda di una debolezza personale. «A me sembra una cosa non credibile», dice Emanuele Fiano, responsabile sicurezza del Pd, fino a qualche giorno fa membro del Copasir. «Potrebbe rientrare in un disegno che tende a sviare l’opinione pubblica dal giudizio che si è formata sulla vicenda. Ma se le cose stessero veramente così, e mi sbagliassi, si riaprirebbe la questione della sicurezza del premier e della sua oggettiva ricattabilità».
Caro PD o sei cretino o ci fai, l'unica organizzazione capace di ricattere berlusconi in Italia è la mafia, quella di Palermo, parlate con Dell'Utri e fatevi raccontare bene le quote come vemgono divise.
Caro PD quando la smetterai di leccare i piedi al padrone?

cesare beccaria Commentatore certificato 02.02.10 10:00| 
 |
Rispondi al commento

http://www.vimeo.com/9141746

Punto Dem-2 feb 2010(Gianni Lannes-Le Navi dei Veleni)

Gennaro Giugliano, Napoli Commentatore certificato 02.02.10 10:00| 
 |
Rispondi al commento

Le lobbies imperversano:

Il figlio dell'avvocato diventerà avvocato
Il figlio del dottore diventerà dottore
Il figlio dell'industriale diventerà industriale
Il figlio di Bossi diventerà onorevole...
in compenso il figlio di un disoccupato alla peggiore delle ipotesi diventerà...disoccupato!!!
Andate .... andate.... andate...c'è ancora posto...bastardi!!!

oreste SP 02.02.10 09:59| 
 |
Rispondi al commento

La stampa USA: addio superpotenza, siamo oberati dal debito pubblico

------------------------------------------

Tutto il mondo è paese!
A furia di foraggiare banche, guerre e corruzione, al di là delle minchiate per le sardine, anche il dio Obama affonda la sua nazione di competenza!

sancho . Commentatore certificato 02.02.10 09:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dear Mr Grillo
I have had the fortune that i am one of the first that has the privilege to answer to you because the hour.
I want to inform you and your staff that four days ago i have posted with this title "Quasi quasi mi compro la fiat di Termini Imerese". I have had no answer,none reads this article, none has spent for me a word.None.Neither u,neither ur staff,neither the people of the blog.
My question is PEKKE'?? Why?
I have prepared a plan,the first of eleventh i have. As my immagination, i thought to have houndred and houndred comments. Keine moegligckeit.No possible.
At this moment i hope u have just read this article. If not u can find it over twenty posts from me, all the same. This plan, is divided in five or six parts. but u cannot find the sixth one, because when i wrote the fifth, i stopped to write for mancanza di interesse, not interest in.
Now, or u and ur people, speak only for bla bla bla, or i am a stupid, ignorant, and fkn man.
Elsewhere just now, i read on "il corriere della sera" the article of ALBERONI. Read it please.and then u can do ur conclusion. The time of many answers is come. Elsewhere,again, after tomorrow
i am in Termini Imerese, and i return home only
with the acquisition of our (our, of italians people) new italian firma. One is named,TIUNA,and it continue to product automobiles, and the other one is named Interplastics, and it is the new big group in the world
that recycle plastics scraps,the biggest one in meditterran sea, and the first one in the universe. I am there, i hope i can find there hundred and hundred people of the blog and naturally u.GREETINGS
From VUTURO MAURIZIO alias Jimmy bussola,alias ghno-pin-92110 alias VIUTU Alias TUMT.

Posted by: vuturo maurizio | February 1, 2010 09:12 AM

maurizio vuturo (ghno-pin-92110), vigevano Commentatore certificato 02.02.10 09:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho fissato per venerdì prossimo, dal chirurgo, la cerebroliposuzione del 99,9% del mio cervello.

Così potrò candidarmi anche io nella Lega Nord a fianco a bossi e famiglia!

sempre io! 02.02.10 09:55| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione


Prodi: "Sindaco di Bologna? Non cambio idea". Bersani: sarebbe graditissimo, ma non so che cosa be pensano i " compagni " D'Alema e Bertinotti, forse dovranno conultare berlusconi?

cesare beccaria Commentatore certificato 02.02.10 09:54| 
 |
Rispondi al commento

Caro Travaglio, contro Vincenzo De Luca, sindaco di Salerno, si è pronunciata anche l’Italia dei Valori. Gli ultimi combattenti pro Bassolino. Ma la cosa paradossale è che i dipietristi avversano De Luca proprio per ragioni morali. Di quelle che hanno riguardato l’amministrazione regionale campana, guidata dai loro compagni di coalizione, però, non devono essersi accorti.

antonio apucam 02.02.10 09:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TEHERAN - La rivoluzione iraniana ha fallito e ora il regime iraniano "mostra le radici della tirannia e della dittatura" che segno' l'epoca dello scia'. Lo ha detto oggi Mir Hossein Moussavi, leader dell'opposizione, mentre nel Paese si festaggia il 31mo anniversario del ritorno dell'ayatollah Khomeini dall'esilio. (RCD)------------------------ -- ALMENO LORO HANNO UN OPPOSIZIONE !!!!!! DOVE'E' LA NOSTRA?????? COME CAZZO FACCIAMO A VENIRNE FUORI SE NO?????

§fi gati 02.02.10 09:49| 
 |
Rispondi al commento

Ciò che sta avvenendo con Telecom Italia e Telefonica è esattamente ciò che avvenne in Argentina con Menem tra la Telefonica Argentina e le società che privatizzarono a quattro soldi la telefonia dell'Argentina all'inizio degli anni novanta spatrendosela al 50% con una linea retta che tagliava in due il territorio, tra gli acquirenti come spero noto c’era anche l’Italia .
Gli atteggiamenti italiani di oggi sono probabilmente gli stessi, a cominciare dai continui lifting del presidente argentino che visto da vicino sembrava in volto una marionetta di legno colorato per effetto delle cuciture,dei capelli finti e del fard abbondantemete spalmato sul volto sino a terminare all’arricchimento smisurato in tutte le forme ancorchè illecitamente raggiunte,ogni riferimento è puramente casuale.
Cosa successe in Argentina dopo tutti spero lo ricordino, cosa succederà a noi probabilmente sarà la stessa cosa
Non avendo l’attuale Board di Telecom Italia fatto alcuna azione di responsabilità nei confronti dei precedenti amministratori oggi ha le mani assolutamente legate e qualsiasi difesa anche della rete risulterà probabilmente inutile, anche perché non vi è più nessuno all’interno che sa di cosa sta parlando.
Ciò che massimo Giannini scrive su Repubblica sia ieri che oggi a proposito di Generali, Mediobanca e Telecom è tanto orrendo quanto vero, alla faccia di chi pensa di opporsi a costoro senza una forma di opposizione fortissima.
L’italia che descrive Bocca è quella che ha consentito tutto ciò, un italia che bestemmia, che protesta e poi vota come i mafiosi, che dice e scrive un’infinita di cose inutili, ma che ha bisogno di un Duce che la prenda per il fondo schiena tutti i santi giorni che il Signore mette in terra.

ugo arcaini, torino Commentatore certificato 02.02.10 09:36| 
 |
Rispondi al commento

è inutile spiegare ad un leghista i limiti cerebrali di renzino bossi...non ci può arrivare!

renzino bossi è il meglio candidato che hanno saputo trovare tra loro!

Gli altri leghisti sono tutti peggio!

sempre io! 02.02.10 09:34| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

TANTO DI COPPOLA O...

Il carroccio snocciola il suo degno candidato: il figlio del Senatùr. 20 anni al consiglio provinciale di Brescia???

Capisco che il carroccio abbia bisogno di piccoli figli da tenere in piedi con i fili. Ma Brescia ha bisogno di marionette???

Mi auguro che sappia, nella migliore delle ipotesi, almeno dove è messo. L'esperienza e l'analisi logica in politica conta... 9, 8, 7, 6, 5, 4, 3, 2, 1, 0... ?

BORSALINO.

By Gian Franco Dominijanni


Berlusconi a Gerusalemme: ''Sogno di vedere Israele nell'Unione europea''
(ing)

=======================

Che "para.......celso"!
Se li va a scegliere tutti lui!

cettina d., isola Commentatore certificato 02.02.10 09:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' COSI' che vanno in Malora le opere pubbliche del G8;a La Maddalena i nostri denari sperperati dallo Stato ".

Il caso. Lavori urgenti per fermare il degrado nelle strutture del G8.
Il capo delle Protezione civile nei luoghi abbandonati dopo il mancato vertice
Flop Maddalena, arriva Bertolaso
e nei cantieri si rivedono gli operai
dal nostro inviato PAOLO BERIZZI

Sky Tg24 "Di tasca tua,anzi, di tasca nostra"
LA MADDALENA - Lavori in corsa. Operai impegnati a sistemare i soffitti crollati, a rimuovere i calcinacci, a ripristinare gli intonaci scrostati dall'umidità e dalle piogge, a riordinare dietro nuovi pannelli i cavi e i tubi che, fino a cinque giorni fa, erano a vista (per esempio nella hall dell'hotel "2", quello che avrebbe dovuto ospitare Barack Obama). E ancora: gru al lavoro per ristrutturare i tetti. Nei punti dove si erano aperte delle falde e in quelli dove le raffiche di maestrale avevano scoperchiato le tegole. Come è successo a uno dei portelloni laterali della "Casa sull'acqua", la sala conferenze in vetro progettata dall'architetto Stefano Boeri.

Dopo la denuncia di Repubblica sul flop del G8 alla Maddalena (costo 327 milioni, posti di lavoro zero) e sullo stato di abbandono e degrado in cui versano le strutture costruite per il vertice poi trasferito all'Aquila, la Protezione civile - incaricata dal governo per l'allestimento del G8 attraverso una apposita struttura di missione - è corsa ai ripari. Tecnici e operai sono intervenuti in questi giorni - tra venerdì scorso e ieri pomeriggio - nell'ex Arsenale, l'area (155mila metri quadri) dove doveva svolgersi il G8 e dove avrebbe dovuto alloggiare la delegazione americana.

http://www.repubblica.it/cronaca/2010/02/02/news/maddalena_bertolaso-2160424/

PS

Siamo in BUONE MANI,
abbiate fiducia,
327 milioni di euro,
posti di lavoro zero ,
stato di abbandono e degrado:
mobilitazione per manutenzione,
e senza inaugurazione.
C'è solo DISTRUZIONE!
E paga sempre Pantalon!

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.02.10 09:10| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me candidano dei mezzi ergastolani per risolvere il problema del sovraffolamento delle carceri.

Mila il Bello Commentatore certificato 02.02.10 09:03| 
 |
Rispondi al commento

forza Renzo!! fatti onore !! e lascia perdere i nemici : e' solo invidia!!

Rosalia Cardone, Santa maria Capua Vetere 01*02*10 19*52

==================

Invidia n'dè che?

Tutti siamo in grado di farci bocciare tre volte agli esami di maturità: basta volerlo!

cettina d., isola Commentatore certificato 02.02.10 09:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL Governo per non essere più ricattato mette fine ai riscontri incrociati dei pentiti.
E fine dei processi alla Spatuzza....e alla Buscetta.

Quando prendi due piccioni con una fava di onorevole.

Saluti

http://www.repubblica.it/politica/2010/02/02/news/nuovo_blitz_nella_maggioranza_arriva_la_legge_antipentiti-2159916/

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 02.02.10 08:52| 
 |
Rispondi al commento

due notizie:

carla bruni non andrà a sanremo

un uomo di dà fuoco

potrei pensare:

carla bruni non và a sanremo perchè un uomo si è dato fuoco

un uomo si è dato fuoco perchè carla bruni non và a san remo

oppure:

la bruni non và a san remo, echissenefrega

un uomo si dà fuoco, colpa della crisi

comunque:

per non far sapere che in italia c'è la crisi e la gente è disperata, si riempiono le pagine dei giornalacci di regime di stronzate inutili, ma tutto serve per distrarre...

BUONGIORNO, SPERO, SBULLONATO POPOLO

Mauro Medeot ( mandi) Commentatore certificato 02.02.10 08:44| 
 |
Rispondi al commento

si sa da un pezzo il nostro amato silvio é sempre stato un uomo di bontade

stefano c., trento Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.02.10 08:21| 
 |
Rispondi al commento

Non sarai leghista
Ma, purtroppo per te, ragioni come loro !

Aldo F
---------------------------------

Lo sai che a volte mi sento piu' leghista di loro?
Comunque io distinguerei tra leghisti politici e leghisti comuni cittadini. Sapevi che il sindaco di Viggiu' è una leghista italo americana di colore? I cittadini di Viggiu' l'hanno preferita ad altri politici di pelle bianca.
Lo sai che in Romania hanno leggi piu' severe delle nostre ed è piu' facile estradare? Noi italiani ci cuociamo il cervello con argomenti come accoglienza, tolleranza e balle del genere, loro hanno appena finito di ramazzare la loro nazione dopo aver ringraziato noi italiani per esserci "presi cura" dei loro peggiori delinquenti.

vito. farina Commentatore certificato 02.02.10 08:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tagliare i salari nominali della pubblica amministrazione, incassare più rapidamente le imposte dei lavoratori autonomi e introdurre nuove tasse sui generi di lusso.

Ecco tre delle mosse con cui la Commissione Ue suggerirà alla Grecia per rilanciare la congiuntura e allontanare le tensioni che minano la stabilità dell’euro.

Ora la Grecia è come un jumbo jet il cui pilota ha ceduto i comandi alla torre di controllo, farà quello che l’Ue le dirà di fare.

Rosalia Cardone, Santa maria Capua Vetere Commentatore certificato 02.02.10 08:06| 
 |
Rispondi al commento

ma poi se israele dovesse entrare a far parte della UE, i nostri soldati dovranno andare a dar man forte agli insediamenti dei coloni sul territorio palestinese e acasomai partecipare alle mattanze che si fanno periodicamente contro di questi?
e a costruire il muro che divide israeliani e palestinesi ci penserà qualche ditta amica di berlusconi?


Insegnavo nelle scuole medie e mi proibivano di vedere mio figlio perchè mi davano del matto accortosi dello sbaglio hanno tentato in tutti i modi per chiudermi la bacca questa non è mafia di tribunale perchè hanno paura di verificare i fatti
Ho offeso tutti proprio tutti nei miei numerosissimi libri perchè ... Prof. Giuseppe D'Ambrosio www.societecultura.sitiwebs.com e stio.net per vedere i miei capolavori


Mediolanum, 50 promotori indagati per evasione fiscale


I soldi investiti dal padre, don Vito Ciancimino, a Milano 2

Ormai queste notizie sono comune rutine e come bere un caffe al mattino.

Gli imorali ci hanno igualato.

ormai chi non evade è un tonto
chi non ruba è un "gil"

tango cambalache

buon giorno e buon giramento terrestre

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.02.10 07:16| 
 |
Rispondi al commento

LE CINQUE ORE IN SALA TRUCCO E RESTAURO POSSONO ESSERE CONSIDERATE LEGITTIMO IMPEDIMENTO?

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 02.02.10 07:15| 
 |
Rispondi al commento

Apprendo che l'omino ha gridato ai fratelli Israeliani, con voce rotta e commossa "Mai più!"; sono convinto che se fosse andato in Palestina, davanti alle stragi di Sabra e Shatila e dell'"operazione piombo fuso", davanti alle tombe delle migliaia di innocenti trucidati appena ieri, avrebbe fatto la stessa identica cosa. Non che sia bugiardo: calato completamente nella parte del migliore,dell'ingiustamente perseguitato, del più grande e generoso, munifico ed anche attraente nonchè poliedrico attore di quel film che pensa sia la sua vita, crede davvero a ciò che dice. la Verità è calcolata con un metro sconosciuto ai più: è uno Zelig vivente, un camaleonte che assume le tinte e gli umori di chi incontra e di chi ritiene possa portargli fama e prestigio. In realtà, il nostro piccolo amico è volato in Israele per affari di tutt'altra natura, di cui non è dato sapere con precisione ma che si dice trattino della fornitura di materiale fissile per le ipotetiche centrali nucleari. Tre giorni di oblìo per le sconvolgenti affermazioni di Ciancimino riguardante l'impiego dei capitali mafiosi nell'operazione immobiliare "Milano 2", guidata da un certo Silvio Berlusconi: una notizia da far saltare come un tappo di spumante qualunque presidente del Consiglio di qualunque nazione civile, ma che in questo stracazzo di Paese passa quasi inosservata dalla Stampa irregimentata, e, nel caso se ne accenni vagamente, preceduta dalle precisazioni e seguite dalle minacce di querela dell'avvocato Ghedini...

harry haller Commentatore certificato 02.02.10 07:08| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

io ce l'ho con quelli che si danno fuoco o si impiccano o si gettano dalla finestra o si uccidono con i gas di scarico...perchè sono stati licenziati o non trovano un lavoro per mantenere la famiglia...ce l'ho con loro perchè non dovrebbero uccidersi ma dovrebbero uccidere chi li ha portati nella situazione in cui si trovano a cominciare dal mafioso meneghino che nel mezzo di una crisi economica che ha proporzioni gigantesche impegna il governo e il parlamento con il "legittimo impedimento" e il "processo breve" ultime di una serie di leggi e lodi che per quindici anni hanno paralizzato l'Italia..
.

cimbro mancino Commentatore certificato 02.02.10 06:56| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un vecchio proverbio ridicolizzato con toni ritenuti ironici, ma che d'ironico non hanno nulla dice: "IL POTERE LOGORA". L'ironia infatti non ha a che fare con la furbizia e il proverbio trova riscontri oggi come nel passato, potrà anche magari esserci un'eccezione, ma confermerebbe la regola, quindi di regola non più di due mandati.

telocaccio giovanni 02.02.10 01:44| 
 |
Rispondi al commento

http://cip6.blogspot.com/2010/01/incentivi-cip6-2010-ecco-chi-vanno.html

Nomi e numeri degli incentivi più criticati d’europa

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 02.02.10 01:01| 
 |
Rispondi al commento

Esempio di intreccio tra mafia e politica ...
un altro ...tanto per cambiare !!!

La base è il rosicamento dell'elezione di De Magistris ...

C'è un certo avvocato Colonna di Messina , arrestato per avere delegittimato con le sue denunzie due giudici, Enzo Macrì e Francesco Mollace", trattenuto in carcere per una decina di giorni nel 2004 , in seguito liberato perchè innocente oggi accusa il nostro Luigi De Magistris di collusioni mafiose !!!!!

A riguardo scrisse anche a Beppe una lettera !!!
Naturalmente il su citato avvocato è un esperto
di elementi mafiosi visto che li frequenta assiduamente essendo un difensore solito dei pentiti di mafia !!!!

Non capisco come mai lui si è fatto il carcere anche se per dieci giorni e il Luigi fu fermato
direttamente dal ministro di giustizia...
non sarebbe stato più semplice arrestarlo ?
se la soffiata di oggi fosse vera ?

ah ah !!!...mah!
non sanno più cosa inventare !!!!


SPERO CHE CI SIA UNA GIUSTIFICAZIONE VALIDA!!!!

Mi hanno invitato a visionare questo video:

http://www.youtube.com/watch?v=h74I0M2G8iQ

dove lo stesso Dott.Montanari racconta che dopo tutto il casino fatto per acquistare il famoso microscopio digitale per lo studio delle nanopatologie questo poco tempo fa gli è stato sottratto!!! Ho dato anche io il mio contributo...vorrei una spiegazione.
A detta del Dott.Montanari le vere motivazioni e spiegazioni non le ha ricevute neanche lui dal nostro Beppe Grillo. Perchè?
Saluti Antonio
bjlox@tiscali.it

Antonio Tomelli 02.02.10 00:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gentille
Doctorezza:


Vorei
candidarmi
per
il
posto
di
asiztente
uficcio
nela
vostra
fabrica.
Jo
batto
i
tasti
molto
beloce
con
un
solo


ditto
e
faccio
i
caolcoli
molto
benne.


Credo
che
io
sono
molto
util
per
rispondere
al
telefonno,
anche
se
non
ho
molto
studio.
Il
mio
stipendyo
est
aperto
a
discuzione
e
veda
lei
quanto
mi
puo
pagare
quanto
pensi
che
io
merito.
Poso
inisiare
immediatamente.
Molte
grazie
per
la
atenzzione.
Zinceramente
Raffaele
Bianchi
PS: come
il
mio
curricolo
est
molto
piccolo,


allego
una
mia
foto.



Risposta
Dipartimento
Risorse
Umane:


Caro
Raffa,


Il
lavoro
è
tuo.
Abbiamo
la
correzione
automatica
di
word!
Puoi
iniziare
anche
domani



India Hotel Otto Sette Zero Commentatore certificato 02.02.10 00:34| 
 |
Rispondi al commento

Tra pochi minuti tg3 notte parlerà delle rivelazioni di Ciancimino.

Sempr e., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.02.10 00:23| 
 |
Rispondi al commento

E cosi il figlio di Bossi viene candidato a Brescia?
E perchè la sindrome dell'inaffidabile è diventata Pandemia.
Come la vogliamo chiamare?
Raccomandazione?
Spintarella?
Rimbalza il raccomandato?
C'è bisogno della WebCam?
O mostreremo pietà?

Mi raccomando, mettetelo appogiato al muro perchè non ha il cavalletto.


Alex Scantalmassi Commentatore certificato 02.02.10 00:22| 
 |
Rispondi al commento

25
mario - 01-02-2010 - 22:02:58h


Testigo llave?Hijo de un mafioso. Cuantas mentiras. Todo para poner pegas al gobierno, pero el pueblo italiano no es tonto.

24
LUCIANO - 01-02-2010 - 21:44:09h


es de entender que son muchos los que votan por Berlusconi concientes que la campaña de odio en su contra no termina nunca

23
CorruptOpus Dei - 01-02-2010 - 20:56:12h


22
Antonius ( http://Berlusconi y la mafia ) - 01-02-2010 - 20:25:00h


Italia necesita un juez comoGarzon-entonce ,hoy dias -EL PALIACIO DE BERLUSCONI ESTARIA EN LA CARCEL DE MASIMA SGURIDAD. POVERA ITALIA!!!!!!!!!!!

21
KT - 01-02-2010 - 20:11:51h


Don vito Berlusconi. Eso lo sabe toda Italia desde hace decadas.

Desmafiar - 01-02-2010 - 20:05:46h


Es público en todo el mundo que Berlusconi y el EStado italiano están financiados por la mafia. Creo que lo han dicho y escrito muchos italianos. Pero no valen las testificaciones verbales. Y de eso se vale la mafia. Lo que tienen que hacer los jueces es demostrar con documentación esa incrustación de la mafia en lo público. Y para eso se necesitan jueces superdotaos, no valen los jueces ideológos. Seguramente si se rodeasen de equipos inteligentes, Italia se podría desmafiar como en su momento se desfascistó.

19
dolores martinez - 01-02-2010 - 19:37:03h


Poderoso caballero es don dinero, mafias hay en todos los paises, politicos metidos en negocios sucios en todos los paises, pero Berlusconi y el mismisimo Vaticano se llevan la palma, a este elemento mejor tenerlo lejos, es un Mussolini disfrazado, miedo da , la cantidad de partidos politicos de ultra derecha que estan surgiendo en europa.
alcuni commenti dalle rivelazioni di ciancimino...

http://www.elpais.com/articulo/internacional/mafia/invirtio/negocios/inmobiliarios/Berlusconi/Milan/testigo/clave/elpepuint/20100201elpepuint_10/Tes#EnlaceComentarios

franco f. Commentatore certificato 02.02.10 00:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dio quant è figo De Magistris, appena lo vedo mmmhhh... beata ki se lo fa.
(scusate la volgarita' ma mi eccita troppoooooo)

mary lin 02.02.10 00:12| 
 |
Rispondi al commento

C&I da La Repubblica.

Sgarbi si dimette da sindaco di Salemi
in polemica con le inchieste della Procura

Le due inchieste della Procura e i dieci computer rubati nella notte tra sabato e domenica dal suo ufficio sono stati la goccia che ha fatto traboccare il vaso. Così Vittorio Sgarbi ha annunciato le dimissioni da sindaco di Salemi (Trapani). «Qui l'antimafia è anche peggio della mafia. In Sicilia - attacca il critico d'arte - non si può fare nulla e tutto si trasforma in un teatrino. Non ne posso più».

Walter C. Commentatore certificato 02.02.10 00:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Silvia la Fenicia.
Araba fenice.
Prostituta libica?
O Babilonese?
A tutti dono' l'Amore, ma sulla via di Damasco, abbraccio' la Verita' primigenia: "Silvia, Silvia, perchè mi Perseguiti?".
Il Sogno inquietante la Sconvolse: si getto' ai piedi dell'Altissimo, ne bagno' i Piedi con le sue Lacrime di CoccoDrilla e ne Terse i Lucori con la sua Lunga, BellaChioma.
"Vai, i tuoi Peccati ti son RiMessi: Tanti hai Amato".
Cosi' anche la Via di Magdala ne Usciva Santificata.
Ma i Demoni, spesso han Mentite Spoglie: Silvia era scesa in Cantina, e non nei Canonici giorni di Discesa agl'Inferi.
Ergo, la stella che l' Ammaestro' fu Abissale.
Come la sua Ignoranza Applicata.....

gaspare pirandello (cangatto), palermo Commentatore certificato 02.02.10 00:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'è qualcosa da decifrare nel comportamento di SuPerMonti detto "L'insostituibile".
Tanto per cominciare con Draghi sembrano Cani e Gatti. C'è sicuramente la lotta per la poltrona dell'Insostituibile.
Che tutti e due puntano da matti nella consapevolezza che ce n'è solo una.
Magari anche Draghi punta in alto.
Ce l'hanno fatta Dini e Ciampi. E perchè lui no?
Eh certo! Fazio ha un pò rovinato la media.
Ma bisogna ammettere che in Italia con il tempo che passa si cancellano i brutti ricordi.
Pure sto fatto della Goldman Sachs non sembra più un punto a favore come una volta.
SuPerMonti glielo ricorda ogni volta che l'altro sconfina senza chiedere il permesso.
E ora succede che:
L'insostituibile in carica ha attaccato ancora le banche. "Che non fanno il loro mestiere".
Sta diventando un pò come l'omelia del Papa alla Domenica.
E Bennato cantava
"Affacciati, affacciati che tanto sono 2mila anni che stai a guardare"
Se SuPerMonti farà sul serio si metterà contro la base di elettori del PDL..e della Lega.
Per adesso fa delle provocazioni come quella di comprare i nomi dei detentori di conti esteri.
Buona idea!
Ma sarà bene che alla fine presenti il conto DAVVERO
A CHI SE LO MERITA!
E A CHI LO PUO' PAGARE!
Perchè è vero come dice lui che i grandi patrimoni stanno all'estero.
Ma è anche vero che i grandi evasori hanno spesso anche la residenza all'estero.
E con la lotta all'evasione dei Comuni Italiani ci prendi i soliti ladri di polli.
Che neppure hanno fatto in tempo a mangiarli che subito glieli hanno fregati le banche.
E anche sto fatto che è andato in Cina a piazzare i BOT. Verrebbe da dire che piuttosto che andare da Draghi & BCEcompany si fà comunista!
Lotta dura .... e con paura.

Saluti

http://www.repubblica.it/economia/2010/02/01/news/informatori-2157394/

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 02.02.10 00:02| 
 |
Rispondi al commento

ma ora dopo le rivelazioni di Ciancimino su Milano 2 ci tocchera' un altro editoriale di Minzolino?

Avra' un altro attacco di "vulnus"?


Toni Alamo 02.02.10 00:00| 
 |
Rispondi al commento

bravo fai un gesto di coraggio anche tu e sparati....... xò tu almeno senza coinvolgere nessuno!! uomini di sx siete dei fossili consunti...... gli italiani preferiscono votare un puttaniere pur di nn dare il voto a voi!!

India Hotel Otto Sette Zero Commentatore certificato 01.02.10 23:56| 
 |
Rispondi al commento

@bellandi

quando vi dicevo che la chiesa ve l'avrebbe messo in culo riciclando, tramite paolo farinella, la DC all'interno del MoVimento a 5 stelle non mi avete voluto ascoltare e mi avete bannato ripetutamente...

Adesso che evidentemente non vi siete accordati con la percentuale che spetta alla casa&chiesa&mafia-leggio sull'8x1000 vi accorgete che la chiesa è una merda e, tra l'altro, appoggia mafia e nucleare?

Ma dove eravate voi quando don farinella ve lo metteva nel culo dal palco dello smeraldo?

leggete qui che è meglio

http://www.chiàcchio.net/vaffanblog ("a" normale non accentata, ma il mio cognome risulta ancora filtrato a quanto mi risulta...)

sempre io! 01.02.10 23:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

APPELLO PER IL POPOLO VIOLA
IL NANO E’ TORNATO ALLA CARICA
INDOSSIAMO GLI ELMETTI E COMINCIAMO A DIFENDERCI
quando approderanno in aula leggi come il processo breve, il leggittimo impedimento e l’immunità parlamentare
OCCUPIAMO IL PARLAMENTO
certe porcherie nemmeno devono essere discusse … otterremo un doppio vantaggio : bloccheremo l’approvazione di leggi infami e li costringeremo ad occuparsi di noi …
Dopo tante parole è arrivato il momento DI AGIRE …

P.S. : tenete conto che se passano queste leggi non esisteranno più il diritto, la giustizia, la democrazia … perché dopo ci sarà un solo potere …
QUELLO MAFIOSO

P.S 2 : questa è l’ultima possibilità che ha il nano per potersi garantire l’impunità, e noi per impedirglielo. Dopo di lui di queste leggi ne beneficierà tutta la casta.

roberto p. Commentatore certificato 01.02.10 23:53| 
 |
Rispondi al commento

abbiamo capito che candiderete paolo cicerone calandogli una poltroncina dall'alto

Ma almeno abbiate rispetto per la nostra intelligenza non dandogli voti fake a qualsiasi cazzata che scrive, anche alle comunicazioni di servizio...

sempre io! 01.02.10 23:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

“Ù CURTÙ D’ARCORE”.

Che con sue scorrerie televisive ha desertificato il variegato panorama italiano, imponendo il concetto dell’apparire in TV come strumento fondamentale per raggiungere ricchezza, successo e prestigio sociale.

In questo mondo dorato di paiett e lustrini, non c’è posto per il dissenso, CHE POTREBBE TURBARE IL GLORIOSO MONDO DEGLI ARRAMPICATORI SOCIALI SENZA SCRUPOLI, che HANNO FATTO DEL DIO MERCATO SENZA REGOLE, LA LORO BANDIERA, un paradiso, di soldi che creavano altri soldi senza fare nulla, ricchezza che produceva altra ricchezza senza dare niente in cambio e senza guardare in faccia niente e nessuno.

Questo mondo dorato, ha vissuto un ventennio di eccezionale successo, falcidiando tutto e tutti, ed è iniziato con il crollo dell’Urss, “CHE AVEVA FUNZIONATO DA COMPETITORE PER IL CAPITALISMO”, che per mantenere il controllo delle masse, doveva per forza combattere gli aspetti più deleteri del capitalismo rampante, creando una sorte di capitalismo dal volto umano.

Con il crollo dell’Urss è venuto a mancare la spinta per combattere gli aspetti più deleteri del capitalismo e piano piano sono iniziati a cadere tutta una serie di regole che vincolavano il mercato, che sul breve termine hanno dato un eccezionale stimolo alle economia globale e sembrava che nulla o nessuno potesse fermarla e TUTTI I POLITICI DI DESTRA E SINISTRA SI’ SONO MESSI AD INSEGUIRE IL NUOVO ELDORADO.

ELDORADO CHE NON POTEVA DURARE IN ETERNO e di bolla speculativa in bolla speculativa si è arrivati ALLA GRANDE CRISI DEL 2008, CHE HA MESSO A NUDO TUTTE LE VULNERABILITÀ DI UN MERCATO SENZA REGOLE e di cui stanno pagando le conseguenze le classi sociali più deboli, che non hanno partecipato alla grand’abbuffata.

COME È POSSIBILE CHE IL CAMPIONE DEL CAPITALISMO RAMPANTE ITALIANO, “Ù CURTÙ D’ARCORE”, POSSA PORRE RIMEDIO AI DANNI CHE LUI STESSO HA CONTRIBUITO A CREARE?

Paolo R. Commentatore certificato 01.02.10 23:40| 
 |
Rispondi al commento

http://palermo.repubblica.it/dettaglio/sgarbi-si-dimette-da-sindaco-di-salemi-in-polemica-con-le-inchieste-della-procura/1846970

eh, caro vittorio, la tattica dell'aggressione verbale che usi in tv non funziona con i mafiosi, vero? ti piace vincere facile, eh?

liliana g., roma Commentatore certificato 01.02.10 23:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Il figlio di Bossi quindi non sara' candidato nel listino che prevede l'elezione automatica al Consiglio regionale"

Questo l'ha scritto una leghista di cui, per decenza, non ne citerò il nick.

A leggerlo mi sono commosso, pensando a quel povero tapino solo e sconsolato, abbandonato in un collegio non blindato.
Ho pianto, assalito dai conati di vomito.
Mi ha fatto tanta pena.
Ma più pena mi fanno quelli che lo voteranno e quelli che lo subiranno.
E sarà senz'altro eletto, non per il cognome che porta, ma perché si è già visto che è molto intelligente ed è portato per la politica.
E' vero... buon sangue non mente !

Aldo F., napoli Commentatore certificato 01.02.10 23:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 22)
 |
Rispondi al commento

cercano di distrarre media e opinione pubblica dalle porcate che stanno facendo. analisi completa il blog

Paolo Ferrara 01.02.10 23:07| 
 |
Rispondi al commento

mi servirebbe sapere come mettersi in contatto con beppe per la creazione di una lista civica . le elezioni saranno a breve. grazie...

francesco calledda 01.02.10 23:07| 
 |
Rispondi al commento

http://temi.repubblica.it/repubblica-sondaggio/?pollId=1858

quale sindaco per bologna? votate, "un altro" naturalmente

liliana g., roma Commentatore certificato 01.02.10 23:00| 
 |