Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La magistratura sotto ricatto

New Twitter Gallery

La magistratura sotto ricatto - Marco Travaglio
(39:20)
passaparola_8-2-10.jpg

Testo:

Buongiorno a tutti, se leggete i giornali domani, dubito che i telegiornali ne diano gran conto, parleranno dei commenti alla notizia, ma non parleranno della notizia, avete la possibilità oggi di mettere insieme un po’ di tessere del mosaico degli ultimi giorni, del mosaico politico – mediatico degli ultimi giorni, perché magari qualcuno si domandava, ma perché certi giornali, Il Corriere della Sera, che in certe pagine, grazie a certe firme sembra la succursale di Libero o del giornale, si è dedicato con tanta passione e con tanto spazio a una foto di 16, 18 anni fa che ritrae Di Pietro a tavola con dei Carabinieri, un investigatore americano e Bruno Contrada?

La cassaforte di Ciancimino (espandi | comprimi)
Perché i giornali di Berlusconi hanno ritirato fuori la storia della D'Addario che sembrava morta a sepolta? Non avevano niente di meglio da fare? Siamo sicuri che Berlusconi gradisca che si riparli delle sue avventure con una prostituta?


Vito Ciancimino e la lettera a Berlusconi (espandi | comprimi)
Qui non sono più le parole di Massimo Ciancimino, qui c’è la ciccia perché almeno un lembo di quella lettera è saltato fuori da uno scatolone l’estate scorsa, uno scatolone che c’era in un magazzino della Procura, dove erano accantonate tutte le carte ritenute non utili tra quelle ritrovate nella casa di Ciancimino figlio, mistero, come è possibile che una lettera indirizzata all’On. Berlusconi sia ritenuta non utile?

La svolta, il ricatto (espandi | comprimi)
La domanda che avevamo fatto all’inizio era: perché sono successe tutte queste cose, la foto di Di Pietro, il presunto complotto della D'Addario, perché siamo di fronte a una svolta cruciale, vi ricordate quello che abbiamo detto prima, c’è stata un’inchiesta archiviata a Palermo a carico di Berlusconi e di Dell'Utri per mafie e per riciclaggio, capite la paura che possono averi questi, ogni giorno viene fuori un pizzino, una lettera, una dichiarazione di Ciancimino, un’altra di Spatuzza etc.

Il complotto contro Di Pietro (espandi | comprimi)
Dall’altra parte abbiamo il complotto di Di Pietro, complotto di Di Pietro che non a caso, alla vigilia di Natale del 1995 si ritrova a cena con dei Carabinieri, con un agente, con un detective le La Kroll, un’agenzia di investigazione americana, secondo alcuni forse in odore di Cia che gli dà un premio, addirittura un fermacarte, in più Bruno Contrada, quest’ultimo quello che poi 9 giorni dopo è stato arrestato per concorso esterno in associazione mafiosa e anni dopo è stato condannato, Di Pietro, avete capito?

Passate parola e continuate a seguirci sul blog e su Il fatto Quotidiano, grazie e buona settimana!

8 Feb 2010, 13:53 | Scrivi | Commenti (1007) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

Commenti

 

Appartengo al comparto Difesa Sicurezza, non ho nessuna collocazione politica. La compagine filogovernativa si vanta di cose per le quali non si hanno riscontri. Volete il polso della situazione? Basta andare sul sito www.forzearmate.org o www.assodipro.org ne leggeret delle belle.
ciao

giovanni laerte 14.02.10 13:10| 
 |
Rispondi al commento

Mi sono iscritto al movimento 5 stelle, la mia domanda è se fosse possibile fare dei tesseramenti o spille o simboli per poter publicizzare il piu possibile il movimento, perchè ho riscontrato che molta gente non ne conosce l'esistenza, so che nion ci sono fondi quindi proporrei un colore e un tessuto o fiocchetto colorato , è solo una proposta ma secondo me è indispensabile

fabrizio bertei 14.02.10 10:58| 
 |
Rispondi al commento

Se invece di dare i soldi alla sanità privata, le Regioni mettessero a disposizione della Sanità Pubblica il 50% delle somme avremo sicurmente una migliore Sanità Pubblica. Così pure per la scuola. Proponiamo un disegno di legge popolare che elimina i contributi a sanità e scuola privata, vedrete che n brevissimo tempo si ripiana il deficit dello Stato e delle Regioni e gli Ospedali e le scuole pubbliche funzionano meglio con meno vincoli e più risorse.

Giuseppe Cirignotta 14.02.10 06:24| 
 |
Rispondi al commento

D'Alema è intelligentissimo!
Bersani dice che che lui ci mette la faccia...
Peccato che noi dobbiamo mettere sempre il c...!!!

anna montaldo 13.02.10 21:45| 
 |
Rispondi al commento

Recuperando l'evasione fiscale nel 96. Figuratevi ora sono 685.000.000.000.000 lire/anno
Riepilogando velocemente la proposta avanzata si basava:
nel 1996 l’evasione stimata era dai 250.000.000.000.000 ai 350.000.000.000.000 di lire, che recuperandola avrebbe dato le risorse per dare:
250.000.000.000.0000 / 4.000.000 (nuovi posti di lavoro) con uno stipendio lordo di 62.500.000 con la “mano” destra:
62.500.000 - 13,5 % = 4.629.000 (accantonamento T.F.R.)
62.500.000 - 4.629.000 = 57.871.000 il 32,6% di I.N.P.S. = 18.866.000
57.871.000 - 18.866.000 = 39.005.000
39.005.000 - 10.130.000 (imponibile I.R.P.E.F. del 1996)
39.005.000 - 10.130.000 = 28.875.000 (stipendio netto)
Con la mano sinistra avrebbe ritirato:
18.866.000 X 4.000.000 (nuovi occupati) = 75.464.000.000.000 di I.N.P.S./anno
10.130.000 X 4.000.000 (nuovi occupati) = 40.520.000.000.000 di I.R.P.E.F./anno
Ed ora lo Stato avrebbe a disposizione :
75.464.000.000.000.000 + 40.520.000.000.000 = 115,984.000.000.000
115.984.000.000.000 X 13 anni (Dal 1997 ad oggi) qualcosa come 1.507.792.000.000.000 di lire pari a oltre 778.000.000.000 di euro con i quali ora saremmo qui a ridercela della crisi con una economia alle stelle con un debito pubblico quasi dimezzato, questo senza tener conto dei nuovi stipendi che avrebbero fatto da propulsore all’intera economia.
Inoltre ci sarebbe stato l’accantonamento:

Giuseppe Vitali 12.02.10 19:26| 
 |
Rispondi al commento

Inoltre ci sarebbe stato l’accantonamento:
T.F.R. 4.629.000 X 4.000.000 (nuovi occupati) = 18.516.000.000.000/anno x 13 anni = 240.708.000.000.000 di lire coi quali, era suggerito nella proposta, di far partecipare i dipendenti nella propria azienda, e non solo per i nuovi occupati, (quello che ha detto di voler fare il ministro Tremonti in questi giorni), per mezzo dei quali i lavoratori avrebbero avuto ulteriori introiti e un attaccamento maggiore ai destini della propria azienda mentre gli imprenditori avrebbero avuto denaro fresco, personale motivato e una fortuna immensa avendo maggiori clienti che avrebbero acquistato i lori prodotti. Comunque non appena tolto il Paese dall’emergenza del disavanzo pubblico una graduale riduzione di tasse per tutti, e come veniva suggerito: partendo da quelli che le tasse le avevano pagate tutte, per non prenderli per il “naso”.
NB. Questi sono conteggi fermi al 1996 quindi non tengono conto del raddoppio o del triplicarsi dei prezzi per effetto del mancato controllo con l?introduzione dell’euro, altrimenti queste cifre sarebbero ancora più alte e ancora più difficile da leggersi.

Il modo per recuperarla è ancora più semplice del conteggio, cioè: permettere ai lavoratori dipendenti ed ai pensionati di portare in detrazione l'I.V.A.. In tutti questi anni ho bussato tutte le porte ma nessuno vuole risolvere il problema, d'altra parte stiamo parlando d'interessi che sono un oceano di miliardi, se poi tutti gli anni ci sono centinaia di persone che si suicidano per aver perso il lavoro o comunque per precarietà economica, altri 1400 sul lavoro, 6000/7000 sulle strade, senza contare quelli che muoiono per "mal sanità", sotto scuole che crollano, dissesti ed esondazioni varie. Tutto perché ci dicono che non ci sono risorse economiche?????

Postato da: Giuseppe Vitali

Giuseppe Vitali 12.02.10 19:21| 
 |
Rispondi al commento

che noia

domenico cambiale 12.02.10 17:12| 
 |
Rispondi al commento

Grande Travaglio ad Annozero.
Una esposizione di fatti attuali con voce di documentari del passato,che puroppo sono riproponibili anche nel presente.

ezio a., vercelli Commentatore certificato 12.02.10 15:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate, ma chi è che scrive i sottotitoli? Sono uno strazio! Mata Hari sempre scritto "l'amata" è il peggiore, ma ce ne sono altri. Fate qualcosa, è un vero peccato vedere errori così grossolani, tanto più che la rubrica di Travaglio è un meraviglioso servizio all'informazione.

Emanuela Chiappo 12.02.10 14:26| 
 |
Rispondi al commento

Quando penso che c'è gente che pende dalle labbra di Santoro, Travaglio e Grillo, vengo preso dallo sconforto. Ma è possibile che in Italia siamo caduti tanto in basso??? L'odio e l'invidia la fanno da padroni.
M.T.

Martino Taviano 12.02.10 11:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IMOLA 11/02/2010
POVERA MAGISTRATURA, NON SONO I RICATTI CHE La preoccupano, è il non volere riaprire le case di bocche di rosa,che se fossero aperte sarebbero facilmente controllate e pulite, il problema grande ed insolubile E' IL GRADE PUTTANAIO ESPANSO NELLA CASTA, incontrollabile e creatore di imbarazzi mondiali.
L'ITALIA E' DIVENTATA LA REPUBLICA BANANERA, ORA IN VIA DI CAMBIO DI DIFINIZIONE, VISTO L 'ANDAZZO, SARA' REPUBLICA PUTTANESCA, PUTTANANO TUTTI, PURE IL MITE BERTOLDO CORREVA CON una ESCORT,andando ad ingrossare le file degli invincibili.
CARO MARCO NON SI PUO NEANCHE ESSERE SERI NEL SCRIVERE I COMMENTI IN QUANTO IL VOLTASTOMACO E LA RABBIA DELL'INPOTENZA PER LA LOBBY DEI POLITICI CORROTTI,PUZZOLENTI MI FA FREMERE TUTTO IL CORPO, io mi domando come si è potuto arrivare a tanto marciume senza colpo ferire,quando la bolla esploderà per molti non ci sarà scampo, io spero che in quel momento la MAGISTRATURA FACCIA VEDERE IL SUO VALORE.
SALUTI GIUSEPPE TONNINI

GIUSEPPE TONNINI, IMOLA Commentatore certificato 11.02.10 17:17| 
 |
Rispondi al commento

- segue -
Il gioco è fatto: come hai ricordato anche tu altre volte, si realizza il piano Gelli degli anni '70 attraverso Berlusconi il quale non crea nulla di nuovo, semplicemente lo interpreta aggiungendo del suo, ma non inventa nulla, è solo il migliore ad incarnare l'anima spappolata della gran parte degli Italici prigionieri della trilogia di cui sopra con l'aggravante, rispetto ad altri Satti, di non aver mai conosciuto nella propria storia un solo momento di rottura con un passato più misero: perfino la Resistenza, occasione d'oro per radicare una coscienza civica vasta, si diluì rapidamente in nome dell'incipiente (e giustificata)foga di una ricostruzione e sviluppo non accompagnati da un'adeguata crescita culturale e passione civile.
Insomma, tutti i Paesi più civili, quelli ove il senso del pubblico e dello Stato è più diffuso, hanno alle spalle almeno una rivoluzione, momento tragico ma idispensabile per costruire nuove basi di convivenza. L'Italia non è andata oltre Masaniello e Pietro Micca....

paolo andreoli 11.02.10 13:11| 
 |
Rispondi al commento

Guardate "informazione sotto silenzio" su Youtube. Ci sono informazioni che anche il Fatto del reazionario Travaglio censura. Travaglio è bravissimo nella politica interna, ma dubitate di lui per tutto il resto, è come gli altri se non peggio. E' un uomo di destra in tutto e per tutto, sembra di sinistra solo perché la destra italiana è un disastro criminale e quindi il suo essere di destra onestamente lo fa sembrare di sinistra. Ma attenzione non fatevi troppe illusioni, Beppe sbaglia quando dice che destra e sinistra non esistono, alla lunga le differenze di sensibilità emergono eccome. Libertà per i cinque!

riccardo manfredi 11.02.10 09:33| 
 |
Rispondi al commento

Peppe,

propongo Luigi De Magistris segretario

o portavoce del Movimento a 5 STELLE!

Il Suo posto è insieme a Noi.

Sempr e., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.02.10 23:00| 
 |
Rispondi al commento

Spett.le Marco (Travaglio),
mi puoi spiegare perchè il Ciancimino Jr oggi sembra aver smentito la dichiarazione riguardo il coinvolgimento mafioso del Sig. Berlusconi???

Ho letto il passaparola di lunedì dove dicevi che il Ciancimino Jr ha paura di ritorsioni sulla sua famiglia, ma siamo sicuri che così facendo non le subirà ugualmente senza perlopiù produrre nessun utile risultato?

Tienici aggiornati sugli sviluppi. Grazie

YURI CALANCHI, pistoia Commentatore certificato 10.02.10 21:04| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno qui ha scritto:
"Bombe Atomiche:
Ma perché Iran no ed Israele sì?"
Legittima domanda. Provo a darmi una risposta: perchè nessun primo ministro israeliano ha mai detto in pubblico, senza ritegno, di volerle tirare in testa agli iraniani.

Armando Palma 10.02.10 17:04| 
 |
Rispondi al commento

Una domanda, solo un ragionamento, senza ironia o sarcasmo.
Di Pietro si trova a cena con Contrada, ma non ne ha colpa perchè ancora non si sa che lui era un mafioso. Non è, se non sbaglio, la stessa obiezione che fece Schifani riguardo i fatti riportati da Travaglio a "che tempo che fa", quando, se non sbaglio, Travaglio riportò le provate frequentazioni di Schifani su personaggi che però all'epoca dei fatti non erano ancora stati dichiarati tramite sentenze ed indagini quali mafiosi? Almeno che io non ricordi male, per amor di coerenza se condanno Schifani condanno Di Pietro, se salvo Di Pietro salvo Schifani.
Prego Travaglio o chiunque altro di rispondere a questa mia domanda anche in forma privata all'indirizzo fidiux@gmail.com.
Grazie

Mario Struglia 10.02.10 15:10| 
 |
Rispondi al commento

C H E F A R E ????

Giampaolo Osele Commentatore certificato 10.02.10 13:40| 
 |
Rispondi al commento

Speravo che almeno Di Pietro avesse un minimo di coerenza. Completamente deluso.

Lorenzo Mascolo 09.02.10 23:23| 
 |
Rispondi al commento

guardate cos'ho trovato. giudicate voi stessi.

BOSSI: "FININVEST UGUALE MAFIA' L' AZIENDA QUERELA"

da un articolo de "la repubblica" del 1996

http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/1996/04/13/bossi-fininvest-uguale-mafia-azienda.html

antonio xp 09.02.10 23:04| 
 |
Rispondi al commento

sono proprio deluso per la scelta IDV di appoggiare De Luca
non si possono accettare compromessi occorre mantenere una linea ferma e decisa
per questa scelta alle ultime elezioni siete cresciuti tantissimo
adesso avete distrutto tutto(complimenti)
portiamo avanti il movimenta a5stelle ovunque
saluti a tutti

gabriele gabriele Commentatore certificato 09.02.10 22:54| 
 |
Rispondi al commento

SOLO UNA OSSERVAZIONE SGRAMMATICATA DA VERCELLI.
"I COMUNISTI ERANO QUELLI CHE ANNO RUBATO DI MENO"
Chi ruba di meno,ma ruba,non è più onesto ma solo piu coglione.

ezio a., vercelli Commentatore certificato 09.02.10 21:16| 
 |
Rispondi al commento

ancora una volta molto esaudiente grazie MARCO.

saluti m. coccia

matteo coccia 09.02.10 20:44| 
 |
Rispondi al commento

non riesco veramente a capire perchè tante persone non riescono a seguire un filo logico nemmeno quando pensano...
un semplice ragionamento da ignorante:
se prima di mani pulite politica e mafia gestivano i flussi di denaro,come fa un imprenditore in quel periodo a fare una barca di soldi senza infilarsi in qualcosa di poco pulito?
e poi fosse vero che forza italia è nata da un patto tra politica e mafia è ovvio che oggi sono i vecchi mafiosi ad essere diventati pezzi inutili di una azienda che funziona e come fare per riciclare le loro propriètà :secondo me si possono arrestare,azzittirli magari con delle leggi,sequestrare le proprietà,tenerle ferme per un pò e poi venderle all'asta.
ovviamente alcune utilizzate per scopi benefici e pubblicizzate la maggior parte aqquistate dai soliti prestanome e fatte svanire.
in questo modo il passaggio dalla vecchia mafia alla nuova è completo....
...noooooo ho scritto solo una marea di cazzate

oronzo pacifico, rapolla (pz) Commentatore certificato 09.02.10 20:36| 
 |
Rispondi al commento

cosa posso dire, stasera marco travaglio si è scontrato con una comunista che ha tirato fuori la questione di del turco e il nostro marco come al solito se ne uscito brillantemente mettendo nel ridicolo la nostra famosa comunista che a san marzano s/s e vero che lotta da quarant'anni ma senza conclusioni, ma per chi conosce i fatti si poteva rispondere in tanti anni cosa hanno fatto lei e il fratello che lottavano per stipendi più prosperosi e oggi che sono imprenditori pagano i loro operai compreso un fratello a solo 30.00 euro al giorno (italiani) e 25.00 euro agli extracomunitari, quindi vi lascio queste parole per dire che la politica dei loro padroni la portano in un paesino come il nostro, pensa che mentre marco parlava loro giravano inviti nella loro sede per parlare di politica per le prossime, pensa se marco aveva più tempo e li andavamo a trovare, sai quante risate ci saremmo fatti, comunque dovete sapere che a san marzano tutte le persone anche quelli di sinistra sembrano tante pecore del berlusca, ragionano sempre per sentito dire e la prova e stato l'intervento della comunista, ma io ben presto sfauterò tutto questo e inizieremo anche con il nostro paese che di nome fà San Marzano sul sarno. e ringrazio Marco travaglio che con il suo intervento ha portato un pò della mia credibilità che lotto da solo con queste pecore e cani lupi da oltre sette anni, ma sono stato avvicinato da molte persone di sinistra che mi chiedevono cosa si può fare per il nostro paese, e questo già e un buon passo per costruire qualcosa di positivo ma prima devo far capire loro che i colori di bandiera li dobbiamo accantonare per un pò poi quando il gruppo sarà compatto allora possiamo anche parlare con le bandiere, comunque vi farò sapere al più presto, Grazie Travaglio ciao.

Pasquale Carratù 09.02.10 20:15| 
 |
Rispondi al commento

Mi sembra di sognare :
Ancora non avete capito ? Se De Luca non vi convince non è stando a casa a sognare che si cambia l'Italia
Basta andare a votare IDV e dare un segnale al PD che non ci piace il suo Presidente . Più voti avrà IDV e più sarà forte il messaggio e il controllo !
O preferite tagliarvi le orecchie da soli per fare dispetto alla moglie .
Guardate la luna e non il dito che la indica .
Saluti
Charlie Brown

Roberto G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.10 18:39| 
 |
Rispondi al commento

eppure basterebbo poco a quei scalmanati di musulmani : basta un bel gruppo di donne che alzino la gonna scandendo bene, che non gliela daranno mai : è mia e me la gestisco io.

tanto la di gente che va a trans ghe ne minga :son sicuro che prima fare i kamikaze e farsi saltare in aria, ci farebbero un pensierino ....

Aristide Gaetano Filangieri Commentatore certificato 09.02.10 17:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

iran : mi sa che qualcuno stia gia' facendo il pieno ai bombardieri...

Aristide Gaetano Filangieri Commentatore certificato 09.02.10 17:06| 
 |
Rispondi al commento

L'esaltazione dei musulmani oramai non ha più freni. Che non sia in caso di far pesare, una volta per tutte e drammaticamente, il peso della nostra tecnologia fino a quando sarà superiore?

Mano libera all'esercito israeliano per una potente limata di corna a questi scalmanati, e ringraziamo di avere ancora USA e ISRAELE che sacrificano vite per la sicurezza dell'ormai "inflaccidito" mondo occidentale!

Noi italiani siamo purtroppo abituati a certe prese di posizioni un po' "estreme". All'estero sono invece più sensibili.

Adesso i sinistrati, che sono sempre in prima fila a piangere sulla shoah, dovrebbero gridare "Viva Berlusconi"!Troveranno invece il modo di criticarlo.Buffoni!

Aristide Gaetano Filangieri Commentatore certificato 09.02.10 17:04| 
 |
Rispondi al commento

Egr. Ministro Frattini, proponga in regalo agli Iraniani quella decina di menti eccelse trasudanti odio che continuano a scrivere su questi forum,

più quell'altra decina di filosofi-barra-intellettuali-barra-politici - barra buonisti - barra rossi che detto odio lo fomentano...

Un paio di settimane basterebbero a spiegare a questi cultori del verbo e della democrazia che cos'è un regime, la mancanza di libertà d'espressione, la paura, ecc.

Patetici fuori tempo, fuori luogo e soprattutto fuori di testa. L'Iran è guidato da un pazzoide paranoico e fondamentalista e relativi compagni di merende, questa è la sola verità.

Aristide Gaetano Filangieri Commentatore certificato 09.02.10 17:01| 
 |
Rispondi al commento

dell'offensiva alla nostra sede dipomatica a Teheran per mano di miliziani Basij. Gli slogan: "Morte all'Italia, morte a Berlusconi

mi raccomando compagni, magistrati, rossi, buonisti, grillini : piu' ne fate entrare e meglio e' .

non manca molto, prima o poi qualche casino scoppia

Aristide Gaetano Filangieri Commentatore certificato 09.02.10 16:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.youtube.com/watch?v=I9BY7wOLW5s
ragazzi diffondetelo

http://www.youtube.com/watch?v=I9BY7wOLW5s


http://www.youtube.com/watch?v=I9BY7wOLW5s

http://www.youtube.com/watch?v=I9BY7wOLW5s
http://www.youtube.com/watch?v=I9BY7wOLW5s


http://www.youtube.com/watch?v=I9BY7wOLW5s
http://www.youtube.com/watch?v=I9BY7wOLW5s
http://www.youtube.com/watch?v=I9BY7wOLW5s
http://www.youtube.com/watch?v=I9BY7wOLW5s


ragazzi diffondetelo grazie pld

http://www.youtube.com/watch?v=I9BY7wOLW5s


http://www.youtube.com/watch?v=I9BY7wOLW5s


http://www.youtube.com/watch?v=I9BY7wOLW5s

http://www.youtube.com/watch?v=I9BY7wOLW5s

giuseepe cavaldi 09.02.10 16:52| 
 |
Rispondi al commento

Bombe Atomiche:
Ma perché Iran no ed Israele sì?

antonio d., carrara Commentatore certificato 09.02.10 16:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

www.disinformazione.it

Missy Elliott, Cittadina del Mondo Commentatore certificato 09.02.10 16:18| 
 |
Rispondi al commento

Franco Basaglia, un Uomo!!!

sancho . Commentatore certificato 09.02.10 15:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Visto che parlate dell'Iran, guardatevi questo video del messaggio del leader iraniano durante le feste natalizie. Quale leader parla di certi ideali? Siamo sicuri che il leader iraniano così pericoloso? Oppure è semplicemente qualcuno che non vuole allinearsi alle politiche degli occidentali?Io non ho mai sentito un leader parlare di certe cose.

http://www.youtube.com/watch?v=YoLpweto4sY

Riccardo G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.10 15:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://roma.indymedia.org/node/16900

Teatro dell'Opera, l'addio della Fracci (epurazione politica)

Versione stampabile
Mar, 09/02/2010 - 13:58
La signora della danza italiana, a partire dal prossimo luglio, non sarà più direttore del corpo di ballo del Teatro dell´Opera. Dopo dieci anni di lavoro con il palcoscenico del Costanzi, Carla Fracci ha abbandonato ieri mattina il teatro romano con un indignato "Arrangiatevi!", accompagnato dal caldissimo, affettuoso applauso di fan e giornalisti.

Tutto è accaduto, ieri alle 14, nel corso di una conferenza stampa per la presentazione del "Il papavero rosso", balletto sovietico del 1927 che andrà in scena all´Opera dal 12 al 17 febbraio. Beppe Menegatti, famoso regista di danza e marito della celebre ballerina, illustrando le caratteristiche della coreografia russa, si è lasciato sfuggire: «E poi ci cacceranno come previsto». Da qui un diluvio di domande dei giornalisti, in seguito alle quali si è venuti a conoscenza che, nei giorni scorsi, il soprintendente Catello De Martino ha annunciato alla signora Fracci che il contratto, alla scadenza prevista del 30 luglio, non le sarebbe stato rinnovato.

Carla Fracci, nel brusio della Sala Grigia, ha preso la parola: «Per le ragioni che motivano questo mancato rinnovo, non dovete chiedere a me, ma dovete rivolgervi ad Alemanno». E subito ha rincarato la dose: «Io qui non faccio politica, non l´ho mai fatta e non voglio essere coinvolta in giochi di palazzo, perché è mio compito dedicarmi solamente al lavoro artistico».

Poi, tanta amarezza: «In questi dieci anni, il corpo di ballo - unico in Italia insieme a quello della Scala - è cresciuto enormemente e ha trovato prestigio in tutto il mondo. Mi hanno forse ringraziato? Tutt´altro! Nel settembre scorso non abbiamo potuto partecipare alla tournée newyorkese di "Cats" perché non è stata autorizzata la spesa di poche migliaia di euro».

(continua al link)

Gennaro Giugliano, Napoli Commentatore certificato 09.02.10 15:55| 
 |
Rispondi al commento

http://roma.indymedia.org/node/16899

Giallo a Montecitorio: pass speciale per Vespa

Versione stampabile
Mar, 09/02/2010 - 12:48
Il padrone della terza Camera "da televisione", Bruno Vespa, da qualche giorno entra ed esce da Montecitorio munito di un «lasciapassare specialissimo», diverso dagli altri badge dei quali bisogna essere muniti per entare alla Camera dei Deputati. A scovarlo l’occhio vigile della Velina Rossa di Pasqualino Laurito, colonna del Palazzo e della stampa parlamentare.

«Chi glielo ha fornito»? si chiede nella «velina» di oggi. L’associazione Stampa Parlamentare non è stata, pur essendo delegata per «prassi centenaria», scrive Laurito, a rilasciare i permessi ai giornalisti professionisti, anche temporanei. Bruno Vespa lo è, e nessuno capisce perché, in quanto tale, debba bypassare la sala stampa. Stesso stupore dalla presidenza della Camera, al piano nobile, «sono caduti dalle nuvole».

Il giallo si tinge di strisce vespine, ma si deve escludere anche un’altra pista: Vespa l’abruzzese curatore della mostra sui capolavori de L’Aquila danneggiati dal terremoto, esposta in questi giorni a Montecitorio? No, infatti «non ne ha neppure parlato nel suo programma», fanno notare dall’ufficio stampa. E neppure dell’altra esposizione in corso su Auschwitz. Insomma, Pasqualino Laurito indaga, e constata desolato: «Sarà la prova che davvero Porta a Porta è la “Terza Camera” della Repubblica? Povera Camera e povera Repubblica».

Il giallo si dissolve nel pomeriggio: il tesserino magico è stato rilasciato a Bruno Vespa dal Comitato per la sicurezza di Montecitorio, «in base a una norma che consente di rilasciare tesserini a personalità che ne facciano richiesta. Si tratta di un tesserino temporaneo di due anni», informano imprecisati «ambienti» della presidenza.

A dare il via libera alla richiesta avanzata dalla «personalità», i questori e il vicepresidente della Camera, Maurizio Lupi, che presiede il comitato.

(continua al link)

Gennaro Giugliano, Napoli Commentatore certificato 09.02.10 15:52| 
 |
Rispondi al commento

Abbiamo perso tutti...
Abbiamo perso il senso della storia, quella storia che insegna che in tempi di crisi i tagli servono a poco, vedi le politiche economiche europee dopo il crollo di Wall Street del '29.
La storia d'Italia che ci dice che il trasformismo e il clientelismo iniziano con Depretis,Giolitti e Crispi e non sono ancora finiti.
La storia delle banche coinvolte in manovre politiche che prima facevano cadere i governi ora vengono insabbiate.
La storia del fascismo e del controllo dei mezzi di comunicazione di massa, troppo simile a ciò che accade oggi.
La storia delle opposizioni che scendono a compromessi "storici" allora, stupidi ora e che non sanno reagire e parlare al paese, quasi meglio l'Aventino.
La storia di un paese che è quello che si merita e che ha quello che si merita.
Abbiamo perso tutti e solo per colpa nostra e del nostro DNa marcio...
Beppe tanti anni orsono disse "Cerchiamo i Cirini Pomicini ma in galera dovremmo andarci tutti per almeno qualche ora ciascuno". La frase è valida oggi come mai. Aprite un buon libro di storia, troverete tutto quello che accade oggi, i Berlusconi, i Tremonti, i Rutelli e i Casini.
Scoprirete che vincono sempre loro e quando li impiccano chi viene dopo è anche peggio...

ernesto gibellina, palermo Commentatore certificato 09.02.10 15:51| 
 |
Rispondi al commento

Hanno assaltato l'ambasciata italiana ?

Ma no, hanno saputo che in Italia comanda il partito dell'amore e se la volevano trombare.

Capisc'a me

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 09.02.10 15:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

X Bannatu Sum.
------------
Non si confonda il diavolo con l'acqua santa. Sono due momenti tragici della nostra storia ben distinti.
Bombardamento su Genova: ritorsione inglese ai bombardamenti fatti dagli aerei italiani su Londra. Da quel fatto si evince come l'Italia era totalmente impreparata per una guerra. Solo la follia di un crapone romagnolo e molti suoi tirapiedi, poteva scatenare una guerra. Le conseguenze le conosciamo tutti.
La lotta partigiana ha avuto molti momenti oscuri e tragici, ma sono nulla a confronto con la follia fascista. Leggere i dati di cosa ha comportato la dichiarazione di guerra alle potenze plutocratiche e massoniche, poi ne riparliamo.

Roland Eagle () Commentatore certificato 09.02.10 15:50| 
 |
Rispondi al commento

http://roma.indymedia.org/node/16901

continua la vergogna del PD, la Serracchiani fascisteggia sulle foibe

Versione stampabile
Mar, 09/02/2010 - 14:02
autore:
Skifato

una delirante missiva della parlamentare PD al Presidente della Repubblica, in cui il piagnucolìo fascista sulle foibe viene ripreso, anzi suona pure peggio... quasi quasi meglio i fasci veri
GIORNO RICORDO, SERRACCHIANI (PD): ITALIA TARDO' A CAPIRE
Roma, 9 feb - In occasione delle celebrazioni del Giorno del Ricordo, l’europarlamentare del Pd Debora Serracchiani ha inviato una lettera al Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, cui chiede “di rendersi ancora una volta equanime e alto testimone presso le istituzioni e tutti i cittadini”. “Il Giorno del Ricordo – ha scritto Serracchiani - ci impegna oggi a ricordare quello che gli italiani della costa orientale dell’Adriatico hanno pagato sulla loro pelle, costretti ad abbandonare i loro luoghi e case, le loro tradizioni, la loro antica civiltà, addirittura le loro tombe. Ci prega di conservare segno interiore del sangue versato nelle voragini carsiche”. A proposito delle sofferenze patite degli esuli giuliani, fiumani e dalmati, l'europarlamentare ha ricordato “l’atteggiamento irriconoscente e scostante delle istituzioni repubblicane, che tanto a lungo tardarono a capire la portata morale e civile dello sradicamento violento di una regione d’Italia, e ancor più a lungo tardarono nel deliberare i dovuti ed equi risarcimenti morali ed economici, ancor oggi in larga misura disattesi”. Riferendosi agli espropri attuati nel dopoguerra dalla Jugoslavia, Serracchiani ha anche affermato che i “beni nazionalizzati e tuttora di proprietà di istituzioni statali o comunali, anche alla luce del diritto europeo, dovrebbero essere restituiti ai legittimi proprietari”.

(continua al link)

Gennaro Giugliano, Napoli Commentatore certificato 09.02.10 15:49| 
 |
Rispondi al commento

Iran, Frattini: assaltata ambasciata italiana a Teheran

Assalto all'ambasciata italiana a Teheran, al grido di «Morte all'Italia, morte a Berlusconi».

forse il lavoro sporco, lo faranno gli Iraiani...

ENZO D., BARI Commentatore certificato 09.02.10 15:48| 
 |
Rispondi al commento

Iraniani comunisti,non sanno cos'e l' ammmmore...

luca a., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.10 15:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://liguria.indymedia.org/node/5034

Genova: No Gronda contestano sfilata auto blu, polizia carica
Inserito da Anonimo il 8 Febbraio, 2010 - 23:40 Ecologie Genova Notizia
autore:
raf

Una giornata movimentata quella di quest'oggi a Genova, soprattutto per chi pensava di sancire in pompa magna un liscio start all'ennesimo ed inutile tassello dentro il progetto di realizzazione delle grandi opere nel nostro paese...

La giornata agitata.
Sampiedarena il teatro dell'operazione per la costruzione della Gronda, raccordo autostradale in cantiere nel ponente ligure, sul quale è però calato ben presto il sipario nella fallita celebrazione mediatica dell'opera...: il presidente della regione Liguria, Claudio Burlando, si è rifiutato di sottoscrivere il progetto che il ministro delle infrastrutture e dei trasporti, Altero Matteoli, gli ha messo sotto il naso; ma soprattutto, i 15 comitati No Gronda che si sono formati in opposizione al nuovo raccordo autostradale si sono fatti trovare pronti, contestando la sfilata istituzionale, contrapponendosi con la polizia, ed infine, risultato comunque non da poco, del quale si è avuto conferma nella mattinata, inducendo Burlando a non firmare e mettendolo ben in allerta dal prepararsi a farlo!

Il presidente Burlando certamente pensa alle prossime elezioni regionali, assumendo un atteggiamento che lo porta a non scherzare con fuoco dinnanzi alla pressione politica esercitata in questi anni dai comitati No Gronda e allo schieramento bipartisan dei sindaci della vallata che non hanno dato il loro assenso all'opera.

Contro auto blu e istituzioni, polizia e speculazione.
Indubbiamente una grande ed importante giornata per il movimento contro il tunnel della Fontanabuona, nella capacità di attraversare conflittualmente la giornata, di palesare l'opposizione del territorio contro un altro capitolo della speculazione in Liguria.

(continua al link)

Gennaro Giugliano, Napoli Commentatore certificato 09.02.10 15:45| 
 |
Rispondi al commento

A Teheran attacca l'ambasciata italiana
Gli slogan: "Morte all'Italia e a Berlusconi".

Come esporta lui "l'amore", nessuno!


http://piemonte.indymedia.org/article/7431

CIE Torino: Aziz in sciopero della fame
provincia di torino | migrazioni e antirazzismo | notizie lunedi 08 febbraio, 2010 12:29 by antira
da una corrispondenza con radio blackout stamattina
Aziz, recluso da mesi nel CIE di Torino, è in sciopero della fame da cinque giorni per protestare contro il rinnovo della detenzione e per chiedere l'asilo politico in Italia

Finora ha perso cinque chili

Attende una risposta della Prefettura alla domanda di asilo politico

Saluta e abbraccia tutti quelli che in ogni modo sostengono la sua lotta per la libertà e quella di tutti i reclusi dei centri


http://piemonte.indymedia.org/article/7438

Italia: una 'democrazia' alla deriva
internazionale | migrazioni e antirazzismo | notizie lunedi 08 febbraio, 2010 17:28 by immigrant

Domodossola 27/11/09 - Italiani: da vittime del pregiudizio a creatori di capri espiatori. Il parossistico destino del "paese della Mafia" tra Lega e crocifissi
Parte I http://www.youtube.com/user/ComitatoScuolaVCO#p/a/u/0/hb0hwk18lFo

Parte II http://www.youtube.com/user/ComitatoScuolaVCO#p/a/u/1/PC4eBVDud24

Gennaro Giugliano, Napoli Commentatore certificato 09.02.10 15:38| 
 |
Rispondi al commento

http://piemonte.indymedia.org/article/7443

trivella a susa
piemonte | ambiente | notizie martedi 09 febbraio, 2010 09:45 by no tav no trivelle
ricevo e inoltro, mobilitazione per nuovo sondaggio TAV a Susa
Comunicano dal presidio di Susa l'arrivo in nottata scorsa di una trivella.

quoto http://notav.eu/:">http://notav.eu/:

Alle due di questa mattina Mortola&iboys sono di nuovo arrivati a Susa. Per ora sono in parte (3 camionette) all'autoporto e il grosso è concentrato all'uscita dell'autostrada sulla statale 25.
Hanno appena piazzato la trivella sul parcheggio dei pulman olimpici in alto di fronte alla pizzeria.(sito non previsto per i sondaggi)

Appuntamento a SUSA al presidio

Related Link: http://notav.eu/

Gennaro Giugliano, Napoli Commentatore certificato 09.02.10 15:36| 
 |
Rispondi al commento


Teheran, la milizia basiji
attacca l'ambasciata italiana


Lo ha annunciato il ministro degli Esteri, Franco Frattini, durante un'audizione al Senato
Analoghe manifestazioni dei paramilitari agli ordini del pasdaran, anche in altre sedi diplomaticheTeheran, tentato assalto all'ambasciata italiana
in azione miliziani basiji: "Morte a Berlusconi

franco f. Commentatore certificato 09.02.10 15:35| 
 |
Rispondi al commento

Genna' , e piantali li' con sti poverelli tuoi amici del cie

il filmato del cie lo avete fatto voi rossi per elemosinare compassione : ma perche' difendete l'indifendibile ?

neanche vi accorgente piu' che vi prendono per il sedere!!!

Aristide Gaetano Filangieri Commentatore certificato 09.02.10 15:35| 
 |
Rispondi al commento

http://piemonte.indymedia.org/article/7448

approvata delibera popolare per l'acqua pubblica
provincia di torino | miscellaneous | notizie martedi 09 febbraio, 2010 12:25 by acqua pubblica torino
Approvata la delibera d’iniziativa popolare per l’Acqua Pubblica!
Moderata soddisfazione del Comitato - Sconfitta del Sindaco Chiamparino

Torino è la prima grande città italiana a deliberare una modifica dello Statuto che impegna la Città a mantenere in mano interamente pubblica gli impianti e la gestione senza scopo di lucro del servizio idrico integrato .

La delibera, che aveva ottenuto il parere favorevole di tutte e 10 le Circoscrizioni cittadine. è passata malgrado l’ostilità dichiarata del Sindaco, che ha certamente pesato sui consiglieri di maggioranza e un loro primo tentativo di emendarla stravolgendone il testo fino a snaturarla.

La ferma opposizione del Comitato – sostenuta anche da una vivace mobilitazione popolare - e un’opera di mediazione condotta dalle consigliere Monica Cerutti-SD e MariaTeresa Silvestrini –PRC con il consigliere Lorusso del PD – hanno portato a una soluzione non ottimale ma accettabile.

I fautori della privatizzazione dell’acqua non si sono fatti mancare nulla: non solo l’astensione del Sindaco ma anche la non partecipazione al voto della minoranza e dei due consiglieri PD Enzo Lavolta e Stefano Gallo. I loro tre voti mancanti hanno così impedito di raggiungere i due terzi dei voti richiesti dalla legge per l’approvazione della delibera in prima lettura (i voti favorevoli sono stati 31 rispetto ai 34 necessari).

Si è dovuto quindi procedere a due successive e distinte votazioni a maggioranza semplice, che si sono concluse oggi 8 febbraio con l’approvazione della delibera di iniziativa popolare sottoscritta da oltre 12.000 cittadini torinesi. Crediamo che non esista un precedente di così vasto coinvolgimento popolare nella politica istituzionale della Città.
(continua al link)

Related Link: http://www.acquapubblicatorino.org

?

Gennaro Giugliano, Napoli Commentatore certificato 09.02.10 15:33| 
 |
Rispondi al commento

L'ESERCITO DELLE 12 COPPOLE

Riuscira' a prevalere sulle truppe sparse, guidate dal Generale TONINO IL GRANDE

...e alcuni milioni di TRANSFUGHI delle Divisioni di MASSIMO IL MINIMO e FASSINO IL SECCO ?

La scelta agli ITALIANI...

(...e mi raccomando non facciamo altre figure di merda,che ci ride dietro mezzo mondo',SAPETE CHI SCEGLIERE,con coscienza)

sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 09.02.10 15:32| 
 |
Rispondi al commento

Pisello moscio Berlusconi oggi ha scritto una letterina alle suore di Lecco che hanno accudito Eluana Englaro durante i suoi 17 anni di stato vegetativo:«Carissime sorelle, è trascorso ormai un anno dalla scomparsa di Eluana Englaro. Vorrei ricordarla con voi e condividere il rammarico e il dolore per non aver potuto evitare la sua morte» ......
Ognuno può avere le sue idee, per carità, ma sfruttare le disgrazie altrui per farsi bello proprio no! Grandissimo faccia di bronzo dove diavolo eri nel 1982 quando la tua futura moglie Veronica ha abortito al 7° mese?

Scusate l' OT ma stò bassotto dei miei stivali mi ha proprio rotto le palle (avessi una mia TV lo prenderei per il culo tutti i giorni semplicemente riportando le sue affermazioni).

Roberto T. 09.02.10 15:31| 
 |
Rispondi al commento

Me l'immagino i ragazzi di trenta o poco più anni!! DEL moVimento 5 stelle .....

QUANDO AVRANNO A CHE FARE CON LA CRIMINALITA' ORGANIZZATA !!!!....QUELLA VERA!!! CHE SPARA E AMMAZZA ...MICA PER SCHERZO !!!

ma che cazzo vi siete messi nella capa!!!!
se non si fà un grosso MURO DI CEMENTO "ARMATO" fino ai denti...NON SE NE VIENE FUORI...

LE TROIE AFFILIATE O SIMPATIZZANTI DEL CIARPAME
dovrebbero starsene IN DISPARTE SENZA ROMPERE
IL CAZZO...

INTIENDE ????
(non devono manco provarci a difendere i NULLISTI
berluschini di merda..anche se "grilline" a chiacchiere ...girasole-docet fanculo ritardata!)


Caro Peppe.s. giugliano

Qui ci sono troppi duri e puri che non mi convincono affatto.
C'è uno che metteva in mezzo i suoi figli, dicendo che mai avrebbe insegnato loro di accettare compromessi(che uomo integerrimo dev'essere!).
Un altro, invece, preferisce il nano perché ladro più originale.
Uno consiglia di non votare, aspettando che il MNL diventi abbastanza forte per poter contare(nel frattempo...PIPPE!) .
Non ti menziono poi tutti quelli che argomentano filofoseggiando in politichese, come facevano nella DC, concludendo una beneamata mazza.
Ovviamente poi ci sono i berluschini ed i razzileghisti che, almeno loro apertamente, avversano Di Pietro,ma con ragione, essendo l'unico pericolo per il loro padrone.

Aldo F., napoli Commentatore certificato 09.02.10 15:29| 
 |
Rispondi al commento

http://lombardia.indymedia.org/node/26028

Cie: stupri e omertà

MAr, 09/02/2010 - 00:20 by Anonimo Tags:Carcere-repressione italia Notizia

autore:
uno, nessuno, 12 febbraio
Venerdì 12 febbraio Joy, detenuta al Bassone per aver preso parte alla rivolta estiva nel Cie di Milano, lascerà il carcere lariano. Ha scontato la sua pena. Ma cosa l’aspetta una volta lasciato il Bassone? Tornerà nelle mani dei suoi presunti stupratori? Domande a cui oggi è impossibile dare risposta: non si hanno notizie di Joy da settimane.
La storia di Joy, nigeriana clandestina, comincia nell’agosto 2009. In quei giorni la maggior parte dei Cie (ex cpt) italiani è in agitazione: da poche settimane è infatti legge il pacchetto sicurezza targato Maroni&co. che allunga il tempo di detenzione nei centri per migranti fino a 6 mesi. La situazione già incandescente all’interno dei Cie esplode con quest’ultimo provvedimento razzista.
Joy, da poco portata al Cie di via Corelli a Milano, prende parte il 13 agosto, assieme alle sue compagne di sezione e ad altri detenuti, alla rivolta che incendia il centro milanese. La risposta della polizia è però pronta: la rivolta è sedata nel sangue e 14 migranti (tra cui Joy) vengono arrestati per violenza a pubblico ufficiale, danneggiamento, incendio e trasferiti a San Vittore
L’iter processuale è velocissimo: in meno di due mesi il giudice, accogliendo le tesi della polizia, condanna tutti i migranti a pene tra i sei e i nove mesi, da scontare interamente in carcere. Nella terza udienza però succede l’imprevisto: chiamato a testimoniare è l’ispettore capo del Cie Vittorio Adesso. Quando il poliziotto entra in aula Joy trova il coraggio per denuncialo pubblicamente: lo accusa di aver tentato di molestarla nei primi giorni di permanenza nel centro. Lo accusa anche di averle proposto uno squallido scambio: un rapporto sessuale in cambio della sua libertà.

(continua al link)

Gennaro Giugliano, Napoli Commentatore certificato 09.02.10 15:29| 
 |
Rispondi al commento

http://lombardia.indymedia.org/node/26035

Quel sottile legame tra Cosa Nuova e Forza Italia

MAr, 09/02/2010 - 10:23 by Anonimo Tags:Antifascismo italia Notizia

Palermo. Ancora una volta in aula Massimo Ciancimino risponde ai magistrati. Il processo è quello per la mancata cattura di Provenzano che vede imputati il generale Mario Mori e il colonnello Mauro Obinu. Alla contestazione del difensore Pietro Milio circa l’attinenza tra l’oggetto del processo e il racconto del figlio di Don Vito ha risposto il Presidente Fontana. Rispetto ad ogni fatto c’è sempre un prima e un dopo.
Ed è proprio questo che è emerso dalle tre giornate di deposizione in cui Ciancimino Jr. ha risposto a decine e decine di domande dei pubblici ministeri Nino Di Matteo e Antonio Ingroia principalmente incentrate sulla corposa documentazione depositata in dibattimento.
Un unico filo conduttore, secondo quanto don Vito ha spiegato al figlio prima di morire, avrebbe legato il biennio stragista, la trattativa, la latitanza record di Bernardo Provenzano, la nascita del nuovo referente politico e il ritorno di Cosa Nostra alla ricca, pacifica coabitazione con lo Stato.
Con la rottura del rapporto diretto con la Democrazia Cristiana, Riina arriva alla sentenza del Maxi Processo senza interlocutori e protettori. Il capo di Cosa Nostra è furioso e dà inizio alla strategia criminale per placare la sua sete di vendetta. Che si abbatte per prima su Salvo Lima, il traditore, e poi contro Giovanni Falcone, il grande nemico. E’ a questo punto che i carabinieri nella persona del capitano De Donno e del colonnello Mori cercano i Ciancimino per arrivare ad un contatto diretto con i vertici dell’organizzazione. Cosa che accade a cavallo delle stragi. Con l’eccidio di Borsellino però la prospettiva cambia.

(continua al link)

Gennaro Giugliano, Napoli Commentatore certificato 09.02.10 15:26| 
 |
Rispondi al commento

http://lombardia.indymedia.org/node/26036

[Avellino] bambino ucraino picchiato da coetaneo: "Sei straniero"

MAr, 09/02/2010 - 10:30 by Anonimo Tags:Antifascismo italia Notizia

Brutto episodio di razzismo in un istituto nella provincia di Avellino. Un bambino di nazionalità ucraina sarebbe stato infatti picchiato questa mattina nei corridoi della scuola media di San Martino Valle Caudina da un suo coetaneo probabilmente perché «straniero». Una motivazione che, se verificata, peggiorerebbe l'atto di violenza già grave di per sé.Il compagno lo avrebbe malmenato con violenza a suon di calci e pugni, tanto che inizialmente la vittima era stata ricoverata per precauzione presso l'ospedale Rummo di Benevento e poi per fortuna dimesso dopo esser stato adeguatamente medicato. Il bambino aggredito vive ormai da molti anni qui in Italia, insieme alla madre e alla nonna.Nella colluttazione è rimasto coinvolto anche un bidello che, nel tentativo di separare i due ragazzini, ha riportato delle lievi ferite.Purtroppo sono tanti gli spiacevolissimi episodi di razzismo che da nord a sud colpiscono i bambini e i ragazzi di origine straniera che frequentano le scuole italiane carichi di speranze e voglia di riscatto. Il mondo dell'infanzia non è affatto, come si vuole credere, immune dalla xenofobia e da quella intolleranza che fa rima soltanto con ignoranza.Proprio qualche giorno fa un'altra ragazzina rumena si è buttata dal terrazzo della propria abitazione in seguito alle offese che quotidianamente riceveva dai propri compagni di scuola.

Gennaro Giugliano, Napoli Commentatore certificato 09.02.10 15:24| 
 |
Rispondi al commento

Ciancimino, Berlusconi accusa
"Un ciarlatano, giustizia a orologeria"

Be' non è che ci aspettavamo che tu uscissi a mani alzate e con la bandiera bianca....

Lascia però che la Giustizia faccia il suo corso....ecchec..

Sai che sono convinto della Tua innocenza !!!

Fatti processare....

Vuoi scommettere che ti assolvono ?

Dai un po di coraggio su.....

IL GENERALE () Commentatore certificato 09.02.10 15:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Fatto: La condanna definitiva potrebbe arrivare fra un decennio.
Antonio Di Pietro: Dal punto di vista legale è innocente fino a fine processo.

Il Fatto: E dal punto di vista politico?
Antonio Di Pietro: Dal punto di vista politico, e questo non è giustizialismo a vanvera, gli chiederei di dimettersi subito dopo una eventuale condanna.

------------------------------

-ma se è innocente sino a fine processo (tre gradi di giudizio)...tu lo fai dimettere dopo la prima condanna ?

-se dopo la prima condanna viene assolto in appello ? tu lo ripiazzi alla regione ?

...me faccio un caffè..ch'è meglio !!!!!!

pippo garibaldi 09.02.10 15:19| 
 |
Rispondi al commento

http://lombardia.indymedia.org/node/26042

Si scioglie l'Associazione Sos Racket e Usura dopo13 anni ininterrotti di denunce e sacrifici fatti da tutti i volontari

MAr, 09/02/2010 - 11:35 by Anonimo Tags:Antimafie internazionale Notizia

Questa mattina ignoti Hanno dato fuoco a Caronno Pertusella ad un furgone di proprietà del presidente dell'Associazione Sos Racket e Usura Frediano Manzi.
A causa di quest'ennesimo episodio il consiglio direttivo ha deciso di sciogliere l'Associazione Sos Racket e Usura. Constatiamo con rammarico che non esistono più le condizioni di serenità e sicurezza con le quali dovremmo operare.
Siamo arrivati a questo punto dopo 13 anni ininterrotti di denunce e sacrifici fatti da tutti i volontari dell'Associazione, che quotidianamente sono al servizio dei cittadini che da tutta Italia si sono rivolti a noi. La nostra non è paura, ma disfatta.
Abbiamo tentato più volte di far comprendere la necessità di avere una sede sicura, rivolgendo appelli a tutte le forze politiche di Milano e Provincia, ma i nostri appelli purtroppo sono rimasti inascoltati.Oggi sarà pubblicato sul sito dell'Associazione un video che ci hanno consegnato gli abitanti di Via Vincenzo Monti, video sotto il quale non faremo nessun commento.Questo sarà l'ultimo documento che noi pubblicheremo. Non sappiamo tutti questi atti intimidatori da dove provengano, viste le decine d'inchieste aperte in tutta Italia in conseguenza alle nostre denunce, ma non possiamo più mettere a rischio i nostri volontari.Anche il presidio per la legalità organizzato dalla nostra associazione per sabato 13 Febbraio in Via Ciriè a Milano è sospeso.Negli ultimi mesi, da quando ci siamo occupati del racket delle case popolari non possiamo più entrare in alcuni quartieri di Milano senza essere bersagliati da insulti e minacce.

(continua al link)

Gennaro Giugliano, Napoli Commentatore certificato 09.02.10 15:19| 
 |
Rispondi al commento

Desani. L'unico handicappato in questo posto sei tu. Coglione.
Girasole di Giugno

°°°°°°°°°°°°°°°°°°
ma vai affanculo TU BORGHESE DELLA MINKIA ...!!!
e tieniti stretta il tuo OMINO DEL CAZZO !!!!!

VOI , MEZZI SVIZZERI...DELL'ITALIA NON CI CAPIRETE
MAI UN CAZZO ....

- mentre in Svizzera combattono tutti...
qui le "guerre civili" le fanno solo le cosche !!!

ecco , qual'è la differenza!!

una stronzetta come te DOVREBBE SOLO CHIEDERE A CHI NE SA DE PIU' ...SENZA AVERE LA PUZZA SOTTO AL NASO...o farsi prendere per culo dai SOLITI
NOTI....
(se per caso tu fossi in bonafede, per caso)


http://lombardia.indymedia.org/node/26044

Incredibile retromarcia: Il Giornale dà ragione agli occupanti di via dei Transiti

MAr, 09/02/2010 - 12:43 by Anonimo Tags:Anticapitalismo locale Notizia

autore:
da Il Giornale
Dopo aver innescato una campagna lunga una settimana, Il Giornale di Vittorio Feltri compie un'incredibile retromarcia. Come per il fattaccio dell' ex-direttore dell'Avvenire Dino Boffo, anche in questo caso la testata di casa-Berlusconi torna sui suoi passi spiegando le motivazioni del proprio scivolone. Non è un vero e proprio mea-culpa ma poco ci manca.
Che sia chiaro: Vittorio Feltri non ha certo fatto pace con gli occupanti di via dei Transiti, per i quali prova un'avversione profonda (del tutto ricambiata) tanto da perdere i lumi della ragione sin dai tempi in cui dirigeva "Libero". Le ultime vicende però devono averlo portato a più miti consigli. Nella colonna a destra della prima pagina Feltri precisa infatti che contro gli occupanti "la lotta continua" e giustifica gli scivoloni della redazione, affermando: "non è una questione di giornalismo...ma di pagnotta".
L'informazione può attendere, dunque. Come diceva Don Bosco: "il Demonio ha paura della gente allegra", e come si mormora in via dei Transiti: "lo stato di quella incazzata".
* In allegato l'articolo pdf

Gennaro Giugliano, Napoli Commentatore certificato 09.02.10 15:16| 
 |
Rispondi al commento

http://lombardia.indymedia.org/node/26056

Video dai reclusi eni nuovi lager di stato

MAr, 09/02/2010 - 13:52 by Anonimo Tags:Carcere-repressione italia Notizia

da Informa-azione
video dal cie di bari

http://www.dailymotion.com/swf/xc597t

Gennaro Giugliano, Napoli Commentatore certificato 09.02.10 15:14| 
 |
Rispondi al commento

http://lombardia.indymedia.org/node/26060

Ciancimino dice le stesse cose che scriveva La PADANIA oltre 10 anni fà:perchè adesso la Lega tace?

MAr, 09/02/2010 - 14:55 by Anonimo Tags:Antifascismo internazionale Notizia

Ciancimino dice le stesse cose che scriveva La PADANIA oltre 10 anni fà:perchè adesso la Lega tace?
Colpisce il silenzio assordante della Lega Nord sulle dichiarazioni di Ciancimino. Come mai nessun esponente della Lega, a differenza degli altri partiti di centrodestra, non prende le difese di Berlusconi''?
Forse, perche' nei cassetti degli esponenti del Carroccio sono ancora ben conservate le inchieste pubblicate su La Padania di dieci anni fa che, con dovizia di particolari e tanto di documenti, sostenevano le stesse tesi di Ciancimino sulle origini delle fortune di Berlusconi e sulla nascita di Forza Italia? E' proprio vero che il silenzio a volte e' piu' eloquente di mille parole!!

Scampoli di PADANIA:
http://www.berluscastop.it/pcampoli/PADANIA.html

dichiarazione Ciancimino
http://www.youtube.com/watch?v=_O8VdDMSP0E

Gennaro Giugliano, Napoli Commentatore certificato 09.02.10 15:12| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di acqua.
Ma vi pare logico che un governo di turno(perchè anche l'attuale è di turno checché ne pensano i componenti) possa decidere provvedimenti atti a stravolgere la vita di 57 milioni di persone? Chiediamo che venga aggiunto un articolo nella Costituzione in cui si obbligano i governi, (compreso l'attuale) qualora intendano promuovere leggi che coinvolgono la vita di tutti i cittadini, che siano proprio i cittadini ad esprimersi con un referendum, invece che farlo approvare solo da Camera e Senato.
Il nucleare - l'acqua pubblica - gli OGM ci stravolgono l'esistenza:
Al nucleare abbiamo già detto NO!
L'acqua deve rimanere pubblica!
Gli OGM non li vogliamo -
I governi (quali amministratori dei nostri beni) non possono decidere da soli.
L'amministratore di un palazzo non può fare nessun lavoro straordinario senza l'approvazione dei proprietari dell'immobile.
NON CI DIMENTICHIAMO CHE I GOVERNI SONO PAGATI DA NOI - NON SONO I PADRONI

Maria Pia Caporuscio, Roma Commentatore certificato 09.02.10 15:10| 
 |
Rispondi al commento

http://lombardia.indymedia.org/node/26061

Maxi traffico di rifiuti: indagato Stenio Marcegaglia, padre di Emma

MAr, 09/02/2010 - 15:07 by Anonimo Tags:Antimafie internazionale Notizia

L'inchiesta, partita dalla morte di un operaio in un impianto di Scarlino dove venivano trattati rifiuti speciali pericolosi in maniera non corretta, ha permesso di accertare un colossale movimento di materiali altamente tossici. Coinvolte grosse industrie tra le quali la Lucchini: tra gli indagati anche Stenio Marcegaglia, padre del presidente di Confindustria Emma Marcegaglia
Grosseto. Un colossale traffico di rifiuti con grandi nomi dell'industria coinvolti. La maxi operazione partita da Grosseto in seguito all'inchiesta provocata dalla morte di un operaio nell'impianto di trattamento di Scarlino dove vennero trovate centinaia di migliaia di bombolette spry smaltite illecitamente, si sta allargando a mezza Italia: 61 le persone coinvolte, tra i quali Stenio Marcegaglia, padre del presidente di Confindustria Emma Marcegaglia, 20 le aziende, 17 i provvedimenti cautelari e 3 i sequestri preventivi.
L'operazione "Golden Rubbish", coordinata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Grosseto e condotta dal Comando Carabinieri per la Tutela dell'Ambiente (C.C.T.A.), ha fermato un'organizzazione dedita al traffico illecito di rifiuti speciali, anche pericolosi, costituita in Toscana ed avente diramazioni in Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Trentino - Alto Adige, Emilia Romagna, Marche, Campania, Lazio, Abruzzo e Sardegna.
Il traffico di rifiuti accertato negli ultimi anni è stato stimato in circa un milione di tonnellate, con un lucro di svariati milioni di euro ed un consistente danno all'Erario per l'evasione dell'ecotassa, oltre, naturalmente, ai gravi danni provocati all'ambiente.

(continua al link)

Gennaro Giugliano, Napoli Commentatore certificato 09.02.10 15:10| 
 |
Rispondi al commento

mamma mia ! sono andato a leggere sul blog di Di Pietro .. che botte! Forza Movimento 5 stelle Campania!

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.10 15:09| 
 |
Rispondi al commento

fonti nuova sardegna:)
A sant'antonio di gallura nascerà un termovalorizzatore,a due passi dalla costa smeralda.
il posto più bello del mondo, verrà invaso da scorie e nanoparticelle,e profumi,di ogni tipo.quando i turisti si sdraieranno al sole,
sentiranno arrivare alle loro narici i più bei profumi della sardegna:cisto,mirto ,lentischio, corbezzolo,ecc...
dal 2012 ne sentiremo delle belle!!.

Pablo S. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.10 15:08| 
 |
Rispondi al commento

http://nordest.indy.ortiche.net/node/1020

Gorgo ricorda il sacrificio del carabiniere Codotto ucciso dai NAR di Fioravanti
Submitted by Anonymous on Mon, 08/02/2010 - 11:26. Notizia Antifascismo Udine
Latisana. Celebrata ieri mattina la 29ª commemorazione dell’appuntato dei carabinieri trucidato nel 1981 dai Nar

Gorgo ricorda il sacrificio del carabiniere Codotto

LATISANA. «Una giornata della riconoscenza e della memoria, per quel debito che la comunità ha verso chi ha perso la vita, trucidato barbaramente, mente compiva il suo dovere». Con queste parole il Cappellano militare dell’Arma dei carabinieri, don Riccardo Ortolan ha iniziato ieri mattina la 29ª cerimonia di commemorazione dell’appuntato dei carabinieri Enea Codotto ucciso il 5 febbraio dell’81 da un gruppo di terroristi. E proprio perché è giusto che la memoria sia completa va detto che con il suo sacrificio l’appuntato Codotto assieme al suo collega di pattuglia Luigi Maronese, morto anche lui quella notte, ha permesso di consegnare alla giustizia Valerio Fioravanti, uno dei componenti più tristemente famosi dei Nuclei armati rivoluzionari gruppo eversivo di estrema destra.

Alla cerimonia di ieri che si è svolta nella chiesa parrocchiale di Gorgo, frazione nativa dell’appuntato Codotto a cui sono intestate oltre alla piazza del paese le caserme dei Carabinieri di Latisana e Bibione, hanno presenziato il sindaco Micaela Sette accompagnata dalla giunta, diversi rappresentanti delle associazioni d’Arma e combattentistiche del comprensorio, prime fra tutte l’associazione dei carabinieri in congedo ma soprattutto numerosi carabinieri in servizio alla Compagnia di Latisana e nelle diverse stazioni territoriali della Bassa.

(continua al link)

Gennaro Giugliano, Napoli Commentatore certificato 09.02.10 15:07| 
 |
Rispondi al commento

Vergogna, sciacalli, vergogna.

Neppure ora lasciano in pace la povera Eluana. Non sara' mai finita.

Il padre vuole con ragione riportare il discorso sul testamento etico, e queste fogne, da b in giu', rimestano ancora nei liquami delle loro indegne dichiarazioni.
Perche'non avete commentato quando e' giustamente caduta l'accusa di omicidio?

Tutto e' buono per far polverone, distrarre da altri problemi e compiacere il vaticano.
Persino impedire alle persone libere di decidere come vogliono vivere e come vogliono morire.

milena d., savona Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.10 15:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

http://nordest.indy.ortiche.net/node/1021

Italia - CIE....VIVIAMO COME I CANI!
Submitted by Anonymous on Mon, 08/02/2010 - 13:53. Notizia Repressione e carceri Italia
La sofferenza umana non ha confini non ha nazionalità.

Essere reclusi perchè si esiste. Questa è la verità.

http://dailymotion.virgilio.it/swf/xc597t (filmato)


Gennaro Giugliano, Napoli Commentatore certificato 09.02.10 15:04| 
 |
Rispondi al commento

I nostri Padri Fondatori, al contrario di quanto affermano alcuni ex-fascisti riciclati in PDL, previdero che i rappresentanti dei cittadini non venissero più perseguitati per un reato d'opinione come era successo pochi anni prima durante il ventennio fascista.
I nostri Padri Fondatori pensavano a questo perché erano uomini retti, non avrebbero mai immaginato quello che oggi invece succede.
E' reato d'opinione la corruzione?
E' reato d'opinione l'evasione fiscale?
E' reato d'opinione il conflitto d'interessi?
E' reato d'opinione l'esportazione illecita di capitali?
Per questi reati si vorrebbe l'immunità a gran voce chiesta dall'attuale maggioranza e non disdegnata neppure dall'opposizione (?)
Non dovrebbe un rappresentante del popolo vivere in una casa di vetro?
Perché minacciare la distruzione della Giustizia per salvare chi dalla Giustizia stessa fugge e si nasconde?
Quale tipo di cittadino può rappresentare costui?
Ne provo vergogna e ribrezzo al solo pensiero che ci sia adesso e qui chi archichetta simili bassezze e si fregi dell'onore di "rappresentante del popolo".
Ahi serva Italia di dolore ostello,
nave sanza nocchiero in gran tempesta,
non Donna di province ma Bordello.
Ecco ciò che veramente siamo.

Arnaldo . Commentatore certificato 09.02.10 15:04| 
 |
Rispondi al commento

http://nordest.indy.ortiche.net/node/1022

Aggredito a Udine un assessore gay
Submitted by Anonymous on Mon, 08/02/2010 - 15:04. Notizia Antifascismo Udine
Ennesimo episodio di omofobia, questa volta ai danni di un assessore friulano, Enrico Pizza, omosessuale dichiarato, cofondatore udinese della sezione Arcigay della città. Secondo quanto dichiarato dall’interessato e riportato dalla stampa locale, Pizza sarebbe stato preso di mira, mentre passeggiava nel centro del capoluogo friulano assieme al suo compagno, da tre individui che lo hanno insultato e aggredito. L’aggressione avrebbe potuto avere risvolti più seri se non fosse intervenuto un conoscente della coppia che ha sedato gli esagitati animi degli aggressori.

Enrico Pizza è un politico navigato e un bravo militante del movimento omosessuale. Quando fu eletto consigliere comunale a Udine, Arcigay salutò l’evento come un passo positivo per una città, Udine, fino ad allora tacciata di provincialismo acuto. Enrico Pizza era uno dei cinque amministratori locali italiani dichiaratamente omosessuale, militante, figura fondatrice di Arcigay in quella città. Era il 2003 e in quella occasione Pizza aveva fatto capire alla città le sue intenzioni in materia di diritti civili, tanto che attualmente ricopre la carica di assessore alla mobilità, spendendosi per la sua città e per la comunità glbtq. Quando approdò alla politica, dopo la sua elezione in Comune dichiarò:

Intendo portare in politica lo stile e l’energia del volontariato. Un modo di procedere pulito e basato sul dialogo e sull’ascolto. Nei regolamenti amministrativi occorre che ci sia pari dignità per tutte le forme di famiglia e che si evitino le discriminazioni verso le coppie di fatto, etero o gay che siano: nelle assegnazioni delle case popolari, come in tutti i regolamenti in cui compare il termine “famiglia”, dev’essere inteso nella sua accezione più ampia.

(continua al link)

Gennaro Giugliano, Napoli Commentatore certificato 09.02.10 15:02| 
 |
Rispondi al commento

qui trovate le MOTIVAZIONI UFFICIALI della condanna di Dell'Utri a 9 anni per concorso in associazione mafiosa + la SENTENZA INTEGRALE!

http://damianorama.wordpress.com/2009/03/01/la-sentenza-dellutri-la-mafia-di-stato/

le radici della repubblica affondano nella trattativa tra stato e mafia e sulla progressiava sovrapposizione tra i due ambiti.

tanto per fare un esempio dei reati accertati:

DELL’UTRI MARCELLO imputato:

A) del delitto di cui agli artt. 110 e 416 commi 1, 4 e 5 c.p., per avere concorso nelle attività della associazione di tipo mafioso denominata “Cosa Nostra”, nonchè nel perseguimento degli scopi della stessa

1. partecipando personalmente ad incontri con esponenti anche di vertice di Cosa Nostra, nel corso dei quali venivano discusse condotte funzionali agli interessi della organizzazione;

2. intrattenendo, inoltre, rapporti continuativi con l’associazione per delinquere tramite numerosi esponenti di rilievo di detto sodalizio criminale, tra i quali:
Bontate Stefano, Teresi Girolamo, Pullarà Ignazio, Pullarà Giovanbattista, Mangano Vittorio, Cinà Gaetano, Di Napoli Giuseppe, Di Napoli Pietro, Ganci Raffaele, Riina Salvatore;

3. provvedendo a ricoverare latitanti appartenenti alla detta organizzazione;

4. ponendo a disposizione dei suddetti esponenti di Cosa Nostra le conoscenze acquisite presso il sistema economico italiano e siciliano.
(etc etc..)

INFORMARSI PER DIFENDERSI!

http://damianorama.wordpress.com/2009/03/01/la-sentenza-dellutri-la-mafia-di-stato/

damiano rama, Dresden Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.10 15:01| 
 |
Rispondi al commento

operazione congiunta della Finanza Milanese con la polizia Svizzera e Canadese
Attacco mafioso alla Borsa, 18 indagati
per insider trading e aggiotaggio
Il titolo Infinex gonfiato e sgonfiato artificiosamente per quattro anni a vantaggio dei boss del clan Rizzuto

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 09.02.10 14:52| 
 |
Rispondi al commento

IL PDL del nano vi fa il lavaggio del cervello.
Non ci credete ?
Ve ne do prova.

Su rete4 in questo momento trasmettono forum, nel quale c'è una causa fra una mamma divorziata da un egiziano.
La donna si è risposata, ha avuto un altro figlio, e con il compagno e i due figli dovrebbe trasferirsi in Russia per lavoro.
Ma non può portare il primo figlio perchè quel coglionazzo del padre egiziano non vuole firmare sul passaporto l'assenso all'espatrio del bambino, anzi rivorebbe dietro il bambino di sei anni, vissuto sempre con la madre e conosciuto da lui solo a due anni, anche se non ha un lavoro fisso.

Il signore egiziano dovrebbe essere preso a calci nel culo, non solo per il comportamento che ha nella causa civile, ma perchè si presta come un ferlocco ad essere strumentalizzato dalla tv berlusconana-leghista.
I suoi simili religiosi musulmani dovrebbero scorticarlo vivo, perchè si fa usare contro la sua stessa religione.

Mentre i telespettatori, per lo più pensionati e casalinghe, reagiscono come degli automi pensando tutti le stesse cose e poi reagendo con voti tipo pdl, lega o affini nella cabina elettorale.

E si incazzano, non accorgendosi di essere manipolati.


QUESTA E' LA PROVA DEL REGIME MEDIATICO.


Non votate PDL.

Capisc'a me

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 09.02.10 14:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NON DARO' LA COMUNIONE AI GAY.... IO NON FARO'PIU LA COMUNIONE PER EVITARE DI PRENDERLA DA UN PRETE GAY O PEGGIO PEDOFILO.....

aniello r., milano Commentatore certificato 09.02.10 14:45| 
 |
Rispondi al commento

Mi ha molto deluso Di Pietro con il suo candidare De Luca, tuttavia, nonostante avevo scritto che non avrei più votato IDV, penso che li voterò ugualmente, a meno che non ci sia la lista 5 stelle (nella mia regione non ci sono in questa elezione).

nicola rindi, prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.10 14:41| 
 |
Rispondi al commento


Siracusa, traffico di clandestiniLa base logistica in chiesa

La Polizia di Siracusa sta eseguendo nove provvedimenti di custodia cautelare,
Le indagini, coordinate inizialmente dalla Procura della Repubblica di Siracusa e successivamente dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Catania, ruotano attorno a una organizzazione criminale che aveva la sua base logistica nella chiesa di Bosco Minniti a Siracusa. Il clan, che avrebbe gestito la permanenza in Italia di extracomunitari di origine cinese e nigeriana, produceva e rilasciava, dietro lauti compensi, documenti falsi necessari per ottenere i relativi permessi di soggiorno per asilo politico o protezione, tanto da diventare un punto di riferimento a livello nazionale per i clandestini provenienti da diverse parti d'Italia.

Attraverso questo sistema l'organizzazione sarebbe riuscita ad ottenere la regolarizzazione di numerose ragazze di origine nigeriana, avviate da tempo alla prostituzione in Campania. A due donne è stato contestato anche il reato di riduzione in schiavitù e sfruttamento della prostituzione.

C'è anche padre Carlo D'Antoni, parroco della Chiesa di Bosco Minniti, e da tempo impegnato in prima linea nel sostegno ai disagiati e soprattutto agli immigrati, tra gli indagati dell'operazione. Il reato ipotizzato nei suoi confronti dal Gip di Catania, che ne ha disposto gli arresti domiciliari, è associazione per delinquere. Stessi reati sono contestati anche all'avvocato Aldo Valtimora, un professionista assai attivo anche lui nell'azione di sostegno e di assistenza ai migranti, e ad un collaboratore, Antonino De Carlo, che sono stati posti anche loro agli arresti domiciliari.

sud, patria dei piu bravi e piu' intelligenti ..... .. si nel fottere lo stato!!!

Teresa Vispa Commentatore certificato 09.02.10 14:39| 
 |
Rispondi al commento

la Mafia e la 'Ndrangheta,PADRONI del NORD ITALIA...

nonostante i fucili di Bossi,le ronde di Maroni e le minchiate di Calderoli,la PADANIA è ormai SERVA della MAFIA E 'NDRANGHETA....

e di COMUNIONE e LIBERAZIONE...


p.s

fate attenzione abitanti della PADANIA,guardatevi alle spalle,ci puo' essere sempre....

un "negro" pronto ad incularvi...

o un "rumeno" pronto a stuprarvi...

o un ciellino pronto a fottervi....

ENZO D., BARI Commentatore certificato 09.02.10 14:39| 
 |
Rispondi al commento

Ha ragione Di Pietro.Mandiamo via a calci nel culo il piccolo mafioso e poi psnseremo alle rifiniture.Se non facciamo cosi il nano ci farà sempre la tubiera.Lui si che non guarda in faccia nessuno,anzi se sa che sono come lui,non se li fa scappare.Guardate che accozzaglia di farabutti lo circondano e voi state a guardare la pagliuzza.Ma per favore.

Danilo M., Trapani Commentatore certificato 09.02.10 14:35| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tra il nulla e l'inutile

ma davvero la scelta è tra il nulla e l'inutilmente dispersivo?
A questo vi hanno ridotti?

sancho
--------------------------------------------------

Sancho...

Sei l'essere più consapevole delle dinamiche del mondo che io conosca...

Poi magari nemmeno tu sai che pesci pigliare ma come consapevolezza non sei secondo a nessuno...

Ps...

Magari cose un pò troppo comuniste tipo...abbattere il capitalismo potrebbero aiutare???
Ecco, magari il gruppo Bildelberg senza capitalismo lo vedrei un tantino demodè...

maurizio spina Commentatore certificato 09.02.10 14:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PER ANTONIO CATALDI....

MI SPIACE DELUDERTI MA NON SONO PER NULLA UN TROLL...

ANZI DI TROLL VIVE QUELLA SINISTRA CHE DA ANNI CONTIA AD ACCETTARE COMPROMESSI SENZA MAI GUARDARE LA REALTA DEL PENSIERO DEGLI ELETTORI.. DELLA REALTA VERA CHE LI CIRCONDAVA.. SI SONO COSTRUITI ILLUSIONI SUL PENSIERO DELL'ELETTORATO CHE INVECE CHIEDEVA OPPOSIZIONE DURA E PURA!

TI PUOI LEGGERE TUTTI I MIEI COMMENTI POSTATI QUI O SU D PIETRO CHE HO SEMPRE APPOGGIATO MA LA SCIAGURATA SCELTA DI D PIETRO E L'OVAZIONE A DE LUCA NON E' TOLLERABILE PER CHI HA FATTO DELLA LEGALITA' LA BANDIERA DEL PARTITO.PER CHI HA PROPOSTO IL RINNOVAMENTO IN POLITICA! E COME SCRIVE OGGI PADELLARO SU IL FATTO QUOTIDIANO,QUANDO LA PIAZZA NON E' STERILE?

SE IO SONO UN TROLL ALLORA LEGGITI TUTTI I COMMENTI SUL SITO D D PIETRO DI GRILLO E DI DE MAGISTRIS O L'EDITORIALE DI TRAVAGLIO DI OGGI SUL FATTO QUOTIDIANO. TUTTI TROLL??

SORRY MA COME DICE DE MAGISTRIS COERENZA TRA PAROLE E FATTI. FORSE DI PIETRO NON SI ERA ACCORTO DI CHE TIPO DI ELETTORI SI STAVA RIEMPIEDO..ELETTORI CHE SONO STUFI ARCI STUFI DI INGOIARE ROSPI E BACIARLI.

MEGLIO PERDERE LA CAMPANIA( I CAMPANI SE HANNO TESTA SANNO CHI VOTARE TRA UN INQUISITO E UNO PULITO) SE NON LO SANNO E' UN PROBLEMA LORO. DI PIETRO A PREFERITO GIOCARSI IL PARTITO PER UNA REGIONE INVECE CHE RISCHIARE PER LE POLITICHE!
LIBERISSIMO DI FARLO MA NOI LIBERISSIMI DI CAMBIARE VOTO.

SE IO FOSSI INQUISITO NON POTREI PARTECIPARE A UN CONCORSO PUBBLICO.. LA CASTA INVECE HA L'OVAZIONE!! TENETEVI PURE QUESTA ITALIA RINNOVATA. IO NE POSSO FARE ALMENO!

ivan attorami 09.02.10 14:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ormai credo che questo governo sia alla disperata ricerca di una credibilità irrimediabilmente perduta.Queste ulteriori informazioni depositate da Ciancimino jr. e al vaglio della magistratura non fanno altro che scoperchiare una pentola a pressione già fumante e sul punto di scoppiare: abbiamo di fronte uno scenario cupo e inquietante, dove si sta assistendo all'assurdo che vuole cambiare non le regole primarie del gioco bensì il gioco stesso, con una democrazia sempre più autoritaria ed aggressiva e un lento, subdolo processo di "argentinizzazione" delle istituzioni. La Magistratura vuole essere definitivamente delegittimata, affinchè vengano riscritte le regole del gioco a favore di una casta politica marcia e pericolosa,che chiede sempre più autonomie e immunità, e nel frattempo taglieggia la popolazione senza occuparsi dei veri problemi degli italiani, ossia mancanza di lavoro, tasse inique ed eccessive, evasione fiscale, economia allo sfascio, produttività e produzione ormai destrutturata in imprese estere, svalorizzazione dei prodotti locali e deindustrializzazione oppressiva a carico di certi settori, ricette economiche sbagliatissime, politiche del lavoro precarie, tagli massacranti a servizi, Polizia, Scuola e chi più ne ha più ne metta...

sono molto preoccupato da questa situazione, c'è troppa disonestà in giro, ancor più intellettuale ed etica che oggettiva.La magistratura ha le mani legate, occorre rafforzare le istituzioni e proteggere i princìpi capisaldo della Costituzione Italiana dai falchi al potere che vogliono cambiarla a loro vantaggio, decretando la propria impunità ed autoassolvendosi da ogni reato con la scusa che sono stati eletti. Il sistema radiotelevisivo non è giornalisticamente libero,si sta profilando una sorta di "regime" mascherato da democrazia...dobbiamo stare attenti, Giorgio Bocca ha perfettamente ragione: mai come adesso è necessario riconquistare la politica e salvare l'Italia da antichi spettri democristiani del passato.

Carlo Bordini 09.02.10 14:25| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

La melma al collo non aiuta ad essere lucidi!
A volte, ti può sembrare di intravedere una mano amica, che ti vuole tirare fuori, ed, invece, è un calcagno che ti vuole affondare definitivamente!

"sembrava che fosse una mano ed, invece, era un calcagno"!:)

sancho . Commentatore certificato 09.02.10 14:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BEPPE CI VEDE LONTANO.. COME ALSOLITO ANCORA UNA VOLTA HA AVUTO RAGIONE!

TEMPO FA, QUANDO MOLTI CHIESERO UN'ALLENZA TRA BEPPE E D PIETRO BEPPE RISPOSE CHE NON CI SAREBBE STATA NESSUNA ALLENAZA PERCHE' IL MOVIMENTO DI BEPPE E' UN MOVIMENTO CHE NASCE DAL BASSO DAI CITTADINI SOVRANI... E SE DI PIETRO AVREBBE VOLUTO SEGUIRLO SAREBBE STATO LIBERO DI FARLO...

GRANDE BEPPE CI AVEVI VISTO GIUSTO!!!!!!!IL MIO VOTO ASSICURATO A MARZO PER IL MOVIMENTO A 5 STELLE! E SI CHE ERO DAVVERO INDECISO TRA TE E D PIETRO.!

DE LUCA ASPETTIAMO CON ANSIA LA TUA VITTORIA PER DECRETARE LA FINE DEI CASALESI!! AHAHA CREDICI!!ILLUSI.

ivan attorami 09.02.10 14:17| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Per i distratti:
riassumo quello che la tv ci sta insegnando.

- Tangentopoli è stato un periodo di pericoloso estremismo, con giudici assetati di sangue e un'ecatombe di poveri cristi suicidi.

Partiti distrutti, tintinnio di manette, politici atterriti (non è uno stralcio di una poesia di Bondi).

-L'attuale classe politica vanta la presenza di tantissimi moderati che vogliono farci dimenticare quel brutto periodaccio durante il quale il loro tenero culetto rosa ha rischiato di bruciarsi. Questo è il succo che fuoriesce dalla tv (quando l'accendi, mentre quando la lasci spenta fa arredo e basta)
Sarà, ma qualcosa non mi torna. Non so cosa, ma non sono convinto del tutto.

vito. farina Commentatore certificato 09.02.10 14:14| 
 |
Rispondi al commento

Quando l'ultima fiamma sarà spenta, l'ultimo fiume avvelenato, l'ultimo pesce catturato, allora capirete che non si può mangiare denaro.

(Toro Seduto)

K.i. 09.02.10 14:13| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

PD VERA OPPOSIZIONE!!!!!

COME SI FA A DIRE CHE IL PD NON E' UNA VERA APPOSIZIONE?? UNA VOLTA CHE L'HA FATTO C'E RIUSCITA... CON UNA MOSSA A FATTO PERDERE CREDIBILITA E VOTI ALL'ITALIA DEI VALORI!:)))

NON OSO IMMAGINARE LA FELICITA' DEL MAFIOSO CUFFARO E DEL PIU' CARO AMICO D BERLUSCONI.. D'ALEMA!!!QUASI QUASI C'E DA RIMPIANGERE RUTELLI:)))

ivan attorami 09.02.10 14:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

INCREDIBILE !!!
avevo pubblicato su YouTube il filmato della protesta in un seggio elettorale del gruppo femminista FEMEN.. incredibile.. ho ricevuto questo avviso:
ATTENZIONE !! I seguenti video nel tuo account sono stati disattivati a causa di una violazione delle Norme della community di YouTube:
Ucraina, sexy protesta in topless in un seggio elettorale - (blackoutotale)
Su YouTube non è consentito quasi alcun tipo di nudità, soprattutto se inserito in un contesto di natura sessuale. Se un video è concepito per essere sessualmente provocante, in genere non è ammesso su YouTube. Fanno eccezione alcuni tipi di contenuti educativi, documentaristici e scientifici, ma solo se questo risulta essere l'unico scopo del video e se le scene non sono gratuitamente di natura sessuale.
Il tuo account ha ricevuto un avvertimento relativo alle Norme della community che sarà valido per sei mesi. Ulteriori violazioni potrebbero comportare la disattivazione temporanea della tua capacità di pubblicare contenuti su YouTube e/o la chiusura del tuo account.

BlackOu Totale Commentatore certificato 09.02.10 14:06| 
 |
Rispondi al commento

COSA E CHI STIAMO ASPETTANDO PER ROVESCIAR STO PAESE?

lions bull (liosbull), milan Commentatore certificato 09.02.10 13:59| 
 |
Rispondi al commento

Dopo aver assunto degli antiemetici ho deciso di guardare Porca a Porca,ma alla frase di Italo Bocchino "De Magistris ha rovinato tante vite.." nemmeno i farmaci mi hanno impedito di vomitare.

Ogni volta che sarò in compagnìa di una donna,mi verrà spontanea la domanda:'mi fai un'Italo?'

andrea h., verona Commentatore certificato 09.02.10 13:55| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

e adesso che vi ho detto quello che penso, vado fuori, c'e' il sole , e questo, qui, oggi, e' un miracolo

§fi gati 09.02.10 13:55| 
 |
Rispondi al commento

DOVE SONO LE ZOCCOLE SENTO IL RUMOR DI ZOCCOLI

lions bull (liosbull), milan Commentatore certificato 09.02.10 13:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ghedini:-"Ciancimino ne risponderà in tribunale"

"Glielo ricorderemo, Niccolò Ghedin-Chedoni: La parola e' parola!

Scusi, ma Ciancimino non era in Tribunale?
Non è quello il luogo preposto che invoca MAVALA' e dove ne risponde ora?

E perchè non chiamano anche l'UMBERTO BOSSI a Rispondere in TRIBUNALE di quanto affermava e diceva 15 anni fa, davanti a MILIONI di teleIDIOTI, non molto diverso da ciò che dice Ciancimino junior oggi?

Non capisco perchè Massimo Ciancimino sia lasciato da solo a testimoniare.
Basterebbe chiamare a testimoniare anche Umberto Bossi; in fondo ha detto le stesse cose che racconta Ciancimino.
Che lo si chiami come testimone a sostegno e a conferma di Ciancimino.
Chi meglio del Senatùr -ora Ministro-può farlo?

Ascoltate Umberto Bossi: parla come Massimo Ciancimino!
-"I soldi della FININVEST provengono da COSA NOSTRA"
-Forza Italia è nata da COSA NOSTRA.

1) Cosa pensava Bossi di Silvio Berlusconi

http://www.youtube.com/watch?v=EJh09b1q4bc&feature=related

2) Quando Bossi era comunista, antifascista e anti Berlusconi

http://www.youtube.com/watch?v=1vSgONXTD-o

PS
Cosa aspettate a trasmettere in Rai i filmati con le dichiarazioni di Bossi per far riotrnare la Memoria agli Italidioti, ai Legaioli ed ai Berluschini?

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.10 13:50| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Di Pietro dovrebbe capirlo da solo che chiedere come condizione che de Luca si dimetta alla fine di un lunghissimo iter processuale in tre gradi che finisce in Cassazione e che forse sarà bloccato prima da qualche legge libera-processi di Berlusconi è utopistico e finisce per essere una presa di giro per chi lo ascolta
De Luca fa a tempo a finire il suo mandato e a transvolare ad altre sponde, parlamentari o magari del Pdl.
Quanto è brutta questa storia!
Meglio sarebbe stato che Di Pietro avesse lasciato libertà di coscienza.
Questo voler convincere a forza che rinviato a giudizio è bello sembra un pagar pegno per essere accettato per forza da un alleato infido e poco benevolo che prenderà la concessione con irriconoscenza e poi continuerà a fare di tutto per parlare contro Di Pietro, dissociandosi da tutte le sue iniziative, come ha fatto finora.
Insomma mi pare che sia come regalare la testa del proprio figlio a uno che ne vuol fare polpette.
A questo punto tutto il mio biasimo per l'infelicissima condotta di un Pd che più che al capolinea non mostra di essere e molto dispiacere per la scelta infelicissima di Di Pietro di volercelo accompagnare.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 09.02.10 13:50| 
 |
Rispondi al commento

Mo voglio vedere che si inventa BerluscAttila per farla franca, dopo le dichiarazioni di Ciancimino.

Missy Elliott, Cittadina del Mondo Commentatore certificato 09.02.10 13:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' stato affossato il post di Aldo F. delle ore 14:17 di ieri.
Secondo me perché molti si sono sentiti tirare in ballo soprattutto da questa sua frase, che condivido al 100% :

"Non vi va Di Pietro ? Allora fate proposte alternative, perché altrimenti puzzate! "


peppe s., giugliano Commentatore certificato 09.02.10 13:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perchè continuate a darvi battaglia l'un con l'altro?
Ci sono sempre i soliti commenti sulla politica da 4 soldi che conta ben poco...
Non v'importa di voi stessi?
Leggete qui:

http://www.globalproject.info/it/in_movimento/OGM-Cosa-ci-sta-dietro-la-sentenza-del-Consiglio-di-Stato/3781

Wake up!

K.i. 09.02.10 13:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualcuno gentilmente mi può spiegare perchè il Sig. Travaglio non si dedica a scavare nelle ombre di DiPietro nella stessa maniera con cui lo fà per Berlusconi ?
Io non sono ne di destra ne di sinistra, cerco solo le verità e la chiarezza.

Se DiPietro è pulito che lo dimostri, se non ha nulla da nascondere lo chiarisca....e Travaglio lo aiuti a far chiarezza!

Ho capito che ci sono i presupposti (a parole) per difenderlo e farlo apparire immacolato ma se si scaverebbe nei suoi lati oscuri con la stessa passione che ha subito Berlusconi forse si può parlare di equità.


Niente di strano in questa richiesta ,no ?

Grazie a chi risponde.

http://sorrentinomaurizio.blogspot.com/2010/02/berlusconi-e-di-pietro-sospettati-alla.html

MAURIZIO SORRENTINO 09.02.10 13:40| 
 |
Rispondi al commento

OT
X Mauro medeot

un altro posto che posso consigliarti e molto noto sempre dal centro di Bologna (prendendo a destra della chiesa di San Petronio in Piazza Maggiore a Bologna è in Via Fusari 5
Ristorante e pizzeria La Mela Tel. 051/234654

Locale familiare e curato con bei pavimenti allegri in mattonelle di Vietri. Patron della costiera amalfitana, bolognesi d'adozione da quarant'anni. Pizze anche oramai di adozione bolognese basse e croccanti. A tavola cucina classica e cucina del territorio. Buona la cantina. L'accoglienza è un binomio invitante amalfitano-bolognese.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 09.02.10 13:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...NEI MEANDRI MALOLIENTI DELLA POLITICA, DISTORSIONI OPPORTUNE...
LA POLITICA CORROTTA E CHE CORROMPE....

renato farina 09.02.10 13:30| 
 |
Rispondi al commento

QUANTOOOO MANCAAAAAAA?!?!?!?!?!?!?!?!?!!????

luca a., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.10 13:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il signor travaglio non me ne voglia , però oggi ho avuto una trovata geniale ...spero si faccia una sonora risata sul fatto quotidiano...al seguente link
http://fabiopapurello.altervista.org/blog/

Fabio Papurello 09.02.10 13:23| 
 |
Rispondi al commento

Tra il nulla e l'inutile

ma davvero la scelta è tra il nulla e l'inutilmente dispersivo?
A questo vi hanno ridotti?
A cosa sono serviti tanti anni di indignazione, se poi la scelta si riduce a due opzioni sterili, innocue, piatte, senza pretese e senza originalità alcuna, rispetto alla melma parlamentare che ben conosciamo?
Questa è una dichiarazione di resa, mi pare!
Coerentemente, molti di voi dovrebbero iscriversi all'IDV ed i più mortiti, droghisti, ateisti, laicisti, puttanisti, frocisti, satanisti, anticristi, al partito della bonino.

sancho . Commentatore certificato 09.02.10 13:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un dato di fatto è che Forza Italia ha sempre vito proprio grazie ai voti della regione Sicilia

F. Masciullo, daGrottaglie Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.10 13:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Via, via Malinconia!
La politica è Allegria!
Dopo il Giro di Walzer,il Veltro dantesco, vien la Mazurka: occorre Ber Sani se volete che Laura Luca Canti.
O volete sempre la PolKa...!?!?

Silvia, Fiore Viola, GattaTigre, non t'Angustiare: le Scelte son sempre Definitive e comportano delle Responsabilita'.
In certi Passaggi, la Via si ReStringe, s'infittisce di Rovi.
Se il tuo Fuoco è Divino, si maniFesta nel Roveto.
Ecco, ti Sorregga questo Augurio: di piu', d'Amor non posso.

gaspare pirandello (cangatto), palermo Commentatore certificato 09.02.10 12:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fare una lista per perdere non è politica è solo fare un favore a Papi e al saltimbanco di Eridano il Bifolco . Che tanto anche se mangiano merda vinciamo lo stesso. Capirai che alta politica.

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 09.02.10 12:54| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi se ne è andato in Israele a dire che la politica e la guerra degli ebrei contro i palestinesi è cosa buona e giusta e nessun benpensante italiano lo ha mandato affanculo.

Ecco perché l' Italia si merita quello che ha.


Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.10 12:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T. Pre-pranzo.

Tante chiacchiere sulle candidature in Capania.

IN CAMPANIA IL MOVIMENTO HA LA SUA LISTA!!!

ROBERTO FIGO NE E' IL CANDIDATO,STOP!

Di Pietro fa le sue alleanze,ma noi dobbiamo guardare in casa nostra,spingere quei ragazzi che si fanno un culo come un secchio e senza risorse!

BEPPE,FACCIAMO ARRIVARE AI NOSTRI CANDIDATI QUATTRO SPICCIOLI PER LA CAMPAGNA ELETTORALE!!!

SPINGIAMOLO QUESTO CAXXO DI MOVIMENTO,QUI SI DISCUTE SE IL PDL O IL PD-L PRESENTANO QUESTO O QUELLO!

IN CAMPANIA C'E' FIGO,NOI VOTIAMO(chi è lì)LUI,STOP!

Per appoggiare chi che sia,dovremmo sottrarre voti alla Lista 5 Stelle,ossia il contrario di ciò che fino ad ora abbiamo detto e fatto!!!

QUESTO E' IL PRIMO PASSO,IL GIOCARE D'ANTICIPO!

FACCIAMO UN CAMPAGNA ELETTORALE IN CAMPANIA CHE SIA DEGNA DI QUESTO NOME,VEDIAMO CHE RISULTATI OTTEREMO,POI PENSEREMO AD ALTRO,MA PRIMA PROVIAMO!

Buon pranzo a tutti.

Nando.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.10 12:51| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

INaudito come ieri,di fronte alla notizia epocale che,di fatto,certificava che siamo governati dalla mafia, Vespa titolava "Foto e ricatti su DI PIETRO-"come fosse quella la notizia esubito dopo i politici che piacciono a lui(come il condannato DELL'UTRI,Bocchinoetc.),invece di discolparsi,continuavano a mettere sotto accusa il duo DI PIETRO-DE MAGISTRIS.
Ergo:se i mafiosi e quelli che simpatizzano per loro,attaccano questi 2 ex-magistrati,trattasi di persone oneste e degne del massimo rispetto.
Sembra semplice,no? MA non lo è quando chi governa ha in mano tutti i media(ora nel CORRIERE DELLA SERA è entrata MARINA BERLUSCONI E LIGRESTI),quindi dobbiamo aspettarci ulteriori attacchi a persone perbene e copertura omertosa di persone colluse con la mafia fino ai denti.
E'per questo che dobbiamo impegnarci tutti(non è il momento dei distinguo:grillini,idv,pd,sinistra e libertà)per liberare l'Italia dalla mafia e introdurre una nuova moralizzazione della vita politica e sociale. lydia borino

lydia borino, acerra(na) Commentatore certificato 09.02.10 12:49| 
 |
Rispondi al commento

Avete visto la puntata di Presa Diretta "Acqua privata, acqua rubata" ? Non potevano essere più chiari, completi, più bravi, insomma. Adesso nessuno può dire "Non sapevamo". Continueranno a raccontare l'Italia ogni domenica alle 21.30, sempre su RaiTre. La prossima puntata, in onda domenica 14 febbraio, si chiamerà " La Scuola Fallita", un bellissimo viaggio nella scuola italiana (non solo pubblica) alla luce della recente riforma.
E' difficile ,poi,essere più simpatici di Iacona, con quella sua "erre" moscia e l'aria sempre stropicciata di chi lavora giorno e notte!
Con giornalisti come loro, più Santoro, la Gabbanelli, Travaglio e molti altri, com'è che questo nostro Paese si è ridotto così male !?


Berlusconi: dolore per non aver evitato morte Eluana

... e magari anche per non averla scopata, visto che "poteva avere figli"?!
Che vergogna d'uomo e tutto ciò per coprire le rivelazioni bomba sul suo infame passato.. che schifo, che vergogna........

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.10 12:38| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

NON CE LA FACCIO
Se penso che il mio appoggio vada a finire al pd mi vine una scarica di diarrea.
Non è possibile per una persona sana di mente appoggiare questa cosa.
Per sano di mente intendo folle.

La follia si definisce per essere una falsa rappresentazione della realtà, quindi sulla realtà non può che esprimersi in modo falso.
Tuttavia, se la realtà è falsa, ciò che su di essa predica la follia è vero.

Essendo io folle predico il vero.
ALLONTANIAMOCI DA STA GENTE.
Al potere andranno sempre loro.
Stiamo salendo su un treno che viaggia su un binario morto, tanto valeva prendere una tessera di partito.
Saluti

sandro c., altrove Commentatore certificato 09.02.10 12:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

nell'augurare buon appetito atutti,
ma non potendovi consigliare un menù,
vi consiglio questo:

http://www.youtube.com/watch?v=ery3NjSjOOA

Mauro Medeot ( mandi) Commentatore certificato 09.02.10 12:33| 
 |
Rispondi al commento

Ai grillini da uno che non ha mai votato i partiti attualmenti in Parlamento:

però ve dovete decide:

la lotta armata dei comunisti è anacronistica

lo sciopero generale che Stirner vi va proponendo non raccoglie consensi

le alleanze non volete farle

e come le volete cambiare le cose?

Non è anche voi siete vittime della personalizzazione politica della società contemporanea?

Forse forse che il m5s è legato ad un potere carismatico, quello di Grillo, che se vi dice di amnifestare fra un mese voi ci siete, invece se se manifestano gli universitari o gli operai vi fate i cazzi vostri?

a forza di un 1% ad ogni tornata elettorale date corpo solo agli strumenti "contro-democratici"(Rosanvallon); per cambiare le cose le vie so' quelle sopra

Roob Zarathustra, Caput Mundi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.10 12:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho deciso di comprare lo stabilimento della Fiat di Termini Imerese, per convertirlo...........

Cosa mi consigliate di comprarlo al "miglior prezzo" e poi convertirlo o di convertirlo e poi comprarlo?

cettina d., isola Commentatore certificato 09.02.10 12:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il mafioso si è comperato un altra villa.
Votatelo votatelo votatelo.
Un giorno vi assumerà tutti a spolverargli i mobili, mentecatti.

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.10 12:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi paga la crisi economica?
Si parla di rientrare con le spese nei Paesi a rischio debito e quali saranno i tagli se non quelli al sociale ed a scapito di una situazione già di per sé grave.
Vengono elargiti aiuti ad aziende private con soldi pubblici per poi vederle espatriare in cerca di più alti profitti.
E nel frattempo che i lavoratori sono soli e senza voce ancora si contano i voti per spartire quel che rimane della carcassa!
Vaffanculo!

filippo l. Commentatore certificato 09.02.10 12:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.

IL GOVERNO E LE ONLUS PER GESTIRE I PATRIMONI SEQUESTRATI ALLA MAFIA.

Ieri sera di sfuggita al Tg2(circa alle 23),ho sentito di un progetto che il governo vuole realizzare per gestire i patrimoni mafiosi sequestrati.

Si vorrebbe mettere una "unica" onlus alla gestione sei patrimoni sequestrati.

Aiutatemi a capire per favore,che il governo promuova una simile iniziativa mi preoccupa,e non poco!

Ci mancano solo le Onlus mafiose,perchè quelle "finte" umanitarie già ci sono!!!

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.10 12:20| 
 |
Rispondi al commento

De Luca è il male minore. Dopo Robespierre arriva il colpo di stato e la malapolitica . Purtroppo come scriveva Montanelli , qualche volta bisogna turarsi il naso . Non è il massimo ,specialmente per i meno giovani , ma una vittoria piena del Pdl porterebbe il paese ancora più indietro , mentre l'indebitamento diventerebbe insostenibile . Fare di necessità virtù non è il massimo, ma è sempre politica.

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 09.02.10 12:20| 
 |
Rispondi al commento

Mazza ohhhh che problemoni!!!

5 annetti qua dentro spesi a scrivere, sotto varie forme, che a questo bivio prima o poi ci sareste arrivati eeeeee........oplà!!!

Tutti paracadutati giù dalle nuvole!!!
Comincio a pensare che, se questo è il nuovo che avanza, emigrare ad Haiti potrebbe essere il minore dei mali...

maurizio spina Commentatore certificato 09.02.10 12:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Spero che Di Pietro resisti ad essere alleato con Bersani e che continui ad essere intransigente contro le leggi vergogna, qualsiasi alleanza per fa cadere il governo di berlusconi, qualsiasi cosa pur di far terminare questo schifo nazionale .

cesare beccaria Commentatore certificato 09.02.10 12:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Su Dagospia la versione di Contrada e altre foto di proprietà dello stesso Contrada sulla cena alla caserma dei carabinieri, con Di Pietro presente.
http://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/articolo-12987.htm
E' perfettamente inutile che Berlusconi addestri i suoi giornalisti a montare lo scandalo Di Pietro, perchè gli elettori dello stesso non si faranno manovrare dai lacchè del primo ministro. Ci ha pensato Di Pietro stesso a darsi la zappa sui piedi appoggiando la candidatura di De Luca in Campania. Questo vorrebbe dire votare Di Pietro tappandosi il naso, cosa dolorosa per chi come me ha votato Di Pietro proprio per poter votare liberamente senza doversi accontentare della solita merda. Certo, chi è di centrosinistra comunque voterà a favore di De Luca contro il candidato del centrodestra, ma tapparsi il naso per tapparsi il naso preferirà dare il suo voto al PD. I duri e puri invece per non sbagliare non andranno a votare. Grande candidatura De Luca, poco meglio di un calcio nei coglioni.

Monica Murgia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.10 12:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


RIFLETTI

Anche il tuo voto conta, il mare è fatto di piccole gocce d'acqua apparentemente insignificanti, ma tutte insieme.... Esercita uno dei pochi diritti che ti è rimasto, domani potresti non averlo più. E poi fai parte anche tu di questa comunità un po' sbrindellata, chiamata Italia, sei comunque coinvolto ed i risultati elettorali si rifletteranno anche su di te, vuoi o non vuoi.

marina s., roma Commentatore certificato 09.02.10 12:07| 
 |
Rispondi al commento

BISOGNA ESSERE UNITI CONTRO IL MARCIUME NANO-PIDUISTA !


PUO' CAPITARE CHE I NOSTRI IDEALI POSSONO ESSERE MESSI DA PARTE, SE IL PERICOLO E' GRAVE.


SE VINCE LO SCHIERAMENTO MASSONICO-FASCISTA, I DIRITTI DEI CITTADINI SARANNO CALPESTATI PER "DECRETO MINISTERIALE" !


TUTTO QUELLO CHE E' INCOSTITUZIONALE DIVERRA' COSTITUZIONALE, E' ALLA FINE CON LA COSTITUZIONE CI PULIREMO IL CULO.


PAGHEREMO SOLO NOI IL PREZZO DI TUTTO QUESTO.

VOGLIAMO DARE UNA GUERRA CIVILE AI NOSTRI FIGLI ?

VOGLIAMO DARE UNA VITA SENZA SPERANZA AI NOSTRI FIGLI ?


AVETE VISTO I LODI AI-NANI, GLI ILLEGITTIMI IMPEDIMENTI, GLI SCUDI PARACUL-FISCALI, LE PRESCRIZIONI ACCORCIATE SOLO PER I SOLITI NOTI, GLI ABBASSAMENTI DI PENA PER I REATI FINANZIARI E GLI INNALZAMENTI DI PENA PER I LADRI DI GALLINE, LE DROGHE LEGGERE ALLO STESSO LIVELLO DI QUELLE PESANTI, I CONDONI EDILIZI PER COSTRUIRE NEI LETTI DEI FIUMI, I GRATTA E VINCI E I SUPER ENALOTTI DOVE NON VINCE MAI NESSUNO, I GIORNALISTI TIPO FELTRI TRASFORMATI IN CALUNNIATORI PER RICATTARE IL PROSSIMO, I TG BUGIARDI ALLA MENZOLINI, I LACCACULI COME VESPA CHE APRONO SCUOLE PER INSEGNARE A COME LECCARE PER FAR CARRIERA, GLI EMILI FIDO CHE SERVONO PER RINCOGLIONIRE ANCOR DI PIU' GLI ANZIANI, LA CALUNNIA COME IDEOLOGIA LECITA PER ANDARE AVANTI, E' TUTTA CULTURA DELL'IGNORANZA E CHI PIU' NE HA PIU' NE METTA....

VI PIACE TUTTO QUESTO ?


ALLORA NON ASTENETEVI E NON VOTATE PER IL PDL !!!

RAGIONATE E NON FATEVI FOTTERE, CHE HANNO GIA' INIZIATO A FARVI IL LAVAGGIO DEL CERVELLO.


NO ALL'ITALIA GOVERNATA DA VENDITORI DI ILLUSIONI.


SVEGLIATEVI DALL'INCUBO !

Capisc'a me


*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 09.02.10 12:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciancimino, Berlusconi accusa "Un ciarlatano".

----------------------

Il bue che da del cornuto all' asino.

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.10 11:56| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi's Activity: Il Presidente che ha paralizzato la Magistratura.

Alessio Onofri, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.10 11:51| 
 |
Rispondi al commento

cu cu, cu cu, i soldi non ci son più...
eppure tanti hanno votato il Berlucca solo perchè era simpatico. E ora non c'hanno più in mano un cazzo. Contenti?

carmelo longo 09.02.10 11:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

FORZA BEPPE

Capisco il caloroso e accorato aiuto a Di Pietro da parte dei suoi sostenitori (anche se dimenticate che in questo spazio molti hanno dato il loro apporto a Tonino in tante occasioni), ma appoggiare questa scelta presa in Campania, per me sarebbe tradire Beppe e il Movimento.

Alcuni dicono che per crescere occorre turarsi il naso, fare alleanze anche scomode (a questo punto dobbiamo considerare lecite anche le scelte dei candidati inquisiti degli altri partiti da sempre condannate da noi?).

Nel mio piccolo modo di vedere, mai direi a mio figlio di stare in mezzo ai delinquenti per farsi strada nella vita.

Credo che sia meglio insegnare dignità e onestà che condividere qualsiasi cosa per ottenere potere.

Altrimenti non lamentiamoci se in Italia si fa fatica a far emergere una classe politica degna e se i cittadini onesti c'è l'hanno sempre in quel posto.

Francesco Ca, Torino Commentatore certificato 09.02.10 11:39| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

...Tali candidati saranno scelti fra i cittadini italiani, la cui età minima corrisponda a quella stabilita dalla legge per la candidatura a determinate cariche elettive, che siano incensurati e che non abbiano in corso alcun procedimento penale a proprio carico, qualunque sia la natura del reato ad essi contestato...

PER CARITA'QUESTO E' IL MOVIMENTO 5*****,MA NELLE REGIONI DOVE IL MOVIMENTO NON SI PRESENTA,MI PAREVA NATURALE CHE SI VOTASSE IDV,L'UNICO CHE COMBATTE 1816,...MA SE PER FAR POLITICA OCCORRE SCENDERE A PATTI CON QUALCUNO CHE SI PRENDE GIOCO DELLA BUONA FEDE DELLE PERSONE MEGLIO L'ANARCHIA.

CHARLES BUKOWSKI

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 09.02.10 11:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io parlavo con Pietro, or parlo con Giuseppe.
Pietro or parla con Luca, Giuseppe e me.
Io non parlo con Luca, nemmeno Giuseppe.
Nessuno pero' parla con Silvio, eccetto, forse, Luca.
Forse?
Lo Scopriremo solo ViVendo....

gaspare pirandello (cangatto), palermo Commentatore certificato 09.02.10 11:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

never read dove sei?
senza le tue pillole di saggezza mi sento perso.
forse ai canbiato nikkei ?
in attesa di una pronta risposta.

al m. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.10 11:14| 
 |
Rispondi al commento

ANCHE QUESTA VOLTA NON ANDRO' A VOTARE.
DA ANNI NON VOTO.
QUESTA VOLTA PER LE REGIONALI AVEVO DECISO:
MOVIMENTO 5 STELLE.
QUELLO CHE GRILLO HA FATTO E STA FACENDO E' AMMIREVOLE,ANCHE PER IDV,MA...SE ALLE PAROLE NON SUBENTRANO I FATTI,CHE CAZZO VADO A VOTARE?
CANDIDARE UN INQUISITO DOPO TUTTI I POST,LE DISCUSSIONI,LE ARRABBIATURE CHE QUI HANNO TROVATO SPAZIO,EQUIVALE A PULIRSI IL CULO CON LA MERDA.
FORSE NON RIESCO A CAPIRE,LO AMMETTO:SONO IL PIU' GRANDE IDIOTA DEL MONDO(DOPO 1816)MA ESSERE PRESO PER IL CULO E APPLAUDIRE NON CI RIESCO.
IL MIO VOTO NON CONTA NULLA ,UNO PIU'O UNO MENO NON CAMBIA NULLA,NON MI RICORDO NEANCHE COME E' FATTA UNA SCHEDA,MA NON RIMPIANGERO' DI NON ANDARE A VOTARE.
VAFFANCULO CARO DI PIETRO,VAFFANCULO DI CUORE.

CHARLES BUKOWSKI

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 09.02.10 11:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scellerati riuniti...

Vedo che l'abbraccio del fasciomolisano con l'indagato pidino ha creato un dibattito sul nulla e messo in circolo una domanda sbagliata...
E' inutile chiedersi se è etico sporcarsi le mani, quanto molto più realista chiedersi quando inizierete a farlo...
Altrimenti, in un paese incancrenito dalla mala politica, specie negli ultimi 30 annetti, come Pizzaland, risulterebbe più utile impegnarsi in altre più nobili attività del genere umano...
Da bambini molti sognano, un giorno, di fare l'astronauta, nessuno di fare il D'Alema...
Col calcolo delle probabilità risulterà, invece, più facile fare il D'Alema, specie a Pizzaland, paese con zero senso civico...
I subumani trolls che bazzicano qui dentro, mediamente, tengono la linea: "dell'anche il tuo eroe è pieno di magagne ergo puoi votare anche il mio che è un delinquente conclamato".
Del resto se non scivoli su bucce di banana, ti ci fanno scivolare...sperate piuttosto di scivolare il meno possibile.
Cari M5sini, prima entrate nell'ottica che ci si sporca meno tempo perdete (portate un cambio d'abito eventualmente)...
Non si fa politica perennemente incatenati a un cancello di un' asl... quello è un altro mestiere, ovvero: "l'incatenato perenne ai cancelli di un'asl"...
Fatevene una ragione e...in bocca al lupo...

maurizio spina Commentatore certificato 09.02.10 11:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

APPELLO URGENTISSIMO !!!


CI SONO POST, FATTI DA IMPIEGATI DEL WEB DEL PDL, CHE CERCANO DI SPOSTARE L'ATTENZIONE SUL FATTO CHE DI PIETRO IN CAMPANIA APPOGGI DE LUCA.


IL NOSTRO NEMICO E' IL PDL, CHE E' HA CAPO DEL MARCIUME.


ANCHE A SINISTRA CI SONO DELLE CHIAVICHE, MA A PULIRE CI PENSEREMO NOI.

IL NEMICO E' B-E-R-L-U-S-C-O-N-I- E IL SUO SEGUITO A PAGAMENTO.


Capisc'a me

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 09.02.10 10:59| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Incatenati ai Cessi dell'Inferno...."

Grande Marilu' Barbera, Profezie.

gaspare pirandello (cangatto), palermo Commentatore certificato 09.02.10 10:53| 
 |
Rispondi al commento

LIBERTA' DI PENSIERO

In un paese democratico, il cittadino ha la diritto di esprimere liberamente il suo voto;

Come liberamente può esprimere i propri pensieri;

tempo fa nel blog si postava in merito agli inquisiti e delinquenti presenti al parlamento e nelle varie amministrazioni regionali, provinciali, comunali, ecc.

Una delle priorità di Grillo e del Movimento è propria questa - NO DELINQUENTI POLITICI.

Coerentemente e democraticamente, tanti appartenente al popolo grillino, esprimono dissenso sulla scelta del candidato in Campania da parte dell'IDV.

Non credo che questo sia un attacco all'IDV o al suo leader Di Pietro, che è stato molto sostenuto precedentemente in questo Blog (es.: vedi elezioni europee), ma semplicemente portare avanti quelle idee condivise dal Movimento e da Beppe.

Fiume Po, Torino Commentatore certificato 09.02.10 10:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IN QUESTO BLOG CI SONO MOLTI SOSTENITORI DI DI PIETRO. PER CARITA' ANCH'IO PENSO CHE SIA L'UNICO DEGNO DI ESSERE VOTATO, PERO' CON TUTTO IL RISPETTO , QUI SIAMO SUL BLOG DI GRILLO E A MIO PARERE BISOGNA SOSTENERE IL MOVIMENTO A 5 STELLE CHE E' IL SOLO, E RIBADISCO SOLO , VERO CAMBIAMENTO. BRAVO DI PIETRO , PERO' IO VOGLIO GENTE CHE NON SCENDA A PATTI CON CHI DOVREBBE ESSERE L'OPPOSIZIONE ED INVECE SOSTIENE BERLUSCONI E COMPANY (PD). MI PARE CHE DELLE IDEE DI BEPPE NON AVETE CAPITO MOLTO!
PERCHE' IN CAMPANIA ALLORA L'IDV NON HA APPOGGIATO IL M. 5 STELLE? PERCHE' L'IDV IN FONDO E' UN PARTITO COME GLI ALTRI CHE ORA FA UNA DURA E GIUSTA OPPOSIZIONE, MA CHE IN FONDO E' COME GLI ALTRI PARTITI, PER GOVERNARE SCENDE A PATTI CON CHI NON DOVREBBE.

GABRIELE TINELLI (), carrara Commentatore certificato 09.02.10 10:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GRILLO,DI PIETRO e il PD

L'appoggio a De Luca (PD),da parte di Di Pietro,ha scatenato un polverone!In effetti De Luca,non e' proprio il massimo della trasparenza,rinviato a giudizio,come ci spiega bene Travaglio oggi sul "Fatto Quotidiano".
Proviamo allora ad individuare i motivi che hanno spinto il leader dell'IDV a fare questa scelta.
Il cercare un alleanza col PD,ormai privo di un identita' precisa,con numerosi indagati,ostaggio dei "giochi di potere" del "cangiante" D'Alema,non parrebbe ,a prima vista,una scelta così appetibile per un partito che ha fatto della legalita' e della trasparenza,le proprie bandiere.

O forse lo e',proprio per questo!

Premesso che per spazzar via il regime "Corleonizzato" del PDL,ci vogliono i numeri,e quelli si ottengono "solo" alleandosi col PD,la crisi politica e morale profonda di questo partito,unita ai malcontenti della base,parte della quale continua a votarlo "turandosi" il naso,per tradizione potrebbero aver avvicinato Di Pietro a questa alleanza,anche per dare una "spallata"ai democratici,svegliandoli dal loro torpore e "catturarne" i voti.

ANCHE BEPPE GRILLO voleva candidarsi a segretario del PD!E non certo perche'"ammira"D'Alema e C.!Era una provocazione certo,poi rimasta tale perche' non gli consentirono di farlo.
E FECERO BENE!altrimenti Beppe con la sua verve e i suoi argomenti,li avrebbe "conquistati","colonizzati"!
Volete mettere Grillo con Bersani?

Quindi,approfittando dello "sbando" del PD,che traspare,si nota nelle iniziative non-organiche,legate a scelte di potere e poltrona,discutibili.Ai loro leader bianchi,emaciati,anche denutriti,secondo me (vedi Fassino),Tonino il Grande,novello Alessandro Magno,provera'a dare l'assalto all'elettorato democratico.

Ci riuscira'?Noi lo appoggiamo.E che De Luca sia l'ultimo compromesso morale.

sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 09.02.10 10:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mauro... dove vai a pescare?...fiumi di montagna? trote e temoli?... ti invito

rob m., como Commentatore certificato 09.02.10 10:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Potete dire quello che volete, potete far vedere foto di pranzi, di cene, di merende, ma io alle REGIONALI in CAMPANIA voterò per Di Pietro e per il candidato che lui appoggia.

Non voglio che in Campania sia eletto un PRESTANOME DEI CASALESI, pure di seconda scelta, perchè il PDL deve alla mafia la soluzione TEMPORANEA del problema MONNEZZA.

NON VI FATE FREGARE DA POST DI PERSONE CHE CERCANO DI FARVI ASTENERE, PERCHE' LA LOTTA ORA E' DURA, E BISOGNA VOTARE CONTRO QUESTO MARCIUME DI LODI AI-NANI, DI PROCESSI BREVI PER UOMINI BREVI, DI LEGGI AD PERSONAM, DI PROTEZIONI SCUDATE PER EVASORI TOTALI, DI PUTTANONE ELETTE E PER QUESTO PREVIDENZIATE A VITA.

LA POLITICA DEL PDL E' FASULLA COME I CAPELLI DEL SUO CAPO....


Voto ragionato !


Per non morire.


Capisc'a me


*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 09.02.10 10:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MA QUALE MAGISTRATURA SOTTO RICATTO!!!
E' LA MAGISTRATURA CHE RICATTA BERLUSCONI

Eg.idio Sora.no
--------------------------------------------------

Beh!!!
Considerato il papiro di capi d'accusa che ha sulla cotica e considerato che negli ultimi 20 anni ha messo piede si e no 3 volte in TRIBUNALE...a me pare che, più che ricattarlo, la magistratura, mediamente, tenda a parargli le chiappe...

Giorrrrno scellerati...

maurizio spina Commentatore certificato 09.02.10 10:31| 
 |
Rispondi al commento

il processo breve (da IL FATTO) MARCO TRAVAGLIO
^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
di Marco Travaglio

Nel “processo breve” a se stesso celebrato da Enzo De Luca al congresso Idv, mancavano la pubblica accusa e un’informazione decente che conoscesse le carte. C’era solo l’imputato, che infatti si è assolto fra gli applausi, raccontando al popolo dipietrista quel che aveva già fatto credere al suo partito, il Pd. E cioè che è stato rinviato a giudizio due volte per truffa allo Stato, associazione a delinquere, concussione e falso per un’opera buona: aver consentito agli ex lavoratori dell’Ideal Standard di continuare a godere della cassintegrazione.

Naturalmente è una superballa. Quei lavoratori sono disoccupati.

Che cosa è successo davvero? Non si tratta delle accuse di un pm impazzito (Gabriella Nuzzi, cacciata da Salerno dopo aver osato indagare su De Luca e sulla fogna politico-giudiziaria di Catanzaro, vedi caso De Magistris). Si tratta delle ordinanze di rinvio a giudizio firmate da due gup, due giudici terzi
^^^^^^^^^^^^
SEGUE SOTTOCOMMENTI

♫ fly ♫ fly, portorotondo Commentatore certificato 09.02.10 10:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avrei preferito essere tradito da mia moglie, piuttosto che ADP.

Non riesco nemmeno piu' a dormire bene.

Tutto quello in cui ho creduto e votato, viene cancellato.

Non riesco a credere che Antonio abbia venduto l'Idv al Pd per 30 denari.

La mozione per l'anagrafe patrimoniale degli eletti dell'Idv e' stata cancellata da Antonio.

Se fossi in Campania invece che a Firenze dovrei votare per De Luca.

De Magistris ha balbettato qualche insignificante lamentela e se ne e' tornato a Bruxelles.

Genchi ci fa fare una figura di merda nazionale alla Fede.

Sono veramente deluso, amareggiato e anche incazzato.

Sono stato illuso e preso per il naso.

Mai avrei pensato che Antonio fosse anche lui un opportunista e un candidato per la casta.

Sono stato un cretino e quindi mi punisco:
votero' per Berlusconi.

Almeno sono coerente con il nuovo Di Pietro.

Antonio Chiti - Firenze 09.02.10 10:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Propongo per Marco una "pillola" quotidiana alla Rai tipo "Il Fatto" di Biagi, così per svegliare qualcuno dal torpore ....

Giovanni PASCOLO, Tolmezzo (UD) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.10 10:13| 
 |
Rispondi al commento

da IL FATTO di oggi
leggete cosa scrive travaglio
su DE LUCA IL PRESCELTO
di adp
di Marco Travaglio

Nel “processo breve” a se stesso celebrato da Enzo De Luca al congresso Idv, mancavano la pubblica accusa e un’informazione decente che conoscesse le carte. C’era solo l’imputato, che infatti si è assolto fra gli applausi, raccontando al popolo dipietrista quel che aveva già fatto credere al suo partito, il Pd. E cioè che è stato rinviato a giudizio due volte per truffa allo Stato, associazione a delinquere, concussione e falso per un’opera buona: aver consentito agli ex lavoratori dell’Ideal Standard di continuare a godere della cassintegrazione.

Naturalmente è una superballa. Quei lavoratori sono disoccupati.

Che cosa è successo davvero?
http://ilgiornalieri.blogspot.com/

♫ fly ♫ fly, portorotondo Commentatore certificato 09.02.10 10:11| 
 |
Rispondi al commento

A sentire certe cose viene la depressione.
Ma come si fa a far rispettare la legge quando governa direttamente la mafia?

Domenica sera al programma Che Tempo Che Fa, il magistrato ha detto che se non ci fosse la Mafia ci sarebbe anche una grave ripercussione economica.

In pratica la mafia è come una droga, manda in merda e distrugge l'Italia, ma senza di essa (e senza gli equilibri creati) l'Italia cadrebbe come un castello di carte.

Io comunque spero che questo castello di carte cada, almeno al suo posto si costruirebbe un castello di mattoni.

Mila il Bello Commentatore certificato 09.02.10 10:11| 
 |
Rispondi al commento

I Sogni degli Uccelli Rapaci son Coriandoli di Morte.
Fumi avvolgenti che Incancreniscono l'Aria, oltre il Morbo.
Dopo il Parkinson, conieranno il Papykinson.
La Quercia Malata, giace ReClinata in una Palude Stigea, ed il SerPhente si Avviluppa Attorno.

Excalibur......

gaspare pirandello (cangatto), palermo Commentatore certificato 09.02.10 10:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Povero Tonino!

Berlusconi ti ha scagliato contro un nugolo di contestatori prezzolati!

Perchè?

Ma perchè tu sei l'unico che gli si oppone!

Sei il classico sassolino che vorrebbe togliersi dalla scarpa.

Anche D'Alema non ti sopporta, chissà perchè..........sarà colpa del fatto che sei un'ostacolo ai suoi inciuci con Berlusconi?

Non preoccuparti, c'è un folto gruppo di benpensanti che ti da una mano.

Come disse un grande: "non ti curar di lor, ma guarda e passa"!


cettina d., isola Commentatore certificato 09.02.10 10:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Riunione di famiglia ad Arcore.
berlusconi ed i suoi 5 figli, senza le due mogli, si parlerà di carità e beneficenza e si reciterà un Ave Maria alla fine.
Tremate poveri e disoccupati, carità e beneficenza nostra.

cesare beccaria Commentatore certificato 09.02.10 10:08| 
 |
Rispondi al commento

Vedspa entra ed esce da montecitorio quando vuole. Perchè?
A dare il via libera alla richiesta avanzata dalla «personalità», i questori e il vicepresidente della Camera, Maurizio Lupi, che presiede il comitato.
Il mistero è svelato: scambi di cortesie tra “vespe” e “lupi”, un pass di lunga durata val bene un passaggio permanente in tv...
08 febbraio 2010

cesare beccaria Commentatore certificato 09.02.10 10:06| 
 |
Rispondi al commento

In linea di principio la soluzione di Antonio Di Pietro di appoggiare il candidato del PD, De Luca in Campania è sicuramente sbagliata e incoerente con la sua politica di legalità fin qui seguita. Però… Si però. Perché mi rendo conto che il mondo non si cambia dall’oggi al domani, soprattutto in Campania ; che la protesta di piazza fatta “da fuori” finora non ha dato alcun risultato; che un 8 – 10 % di elettori non basta per modificare le cose ; che il tempo affinchè il Movimento 5 Stelle dia i suoi frutti è lungo. E di tempo, cari miei, non né abbiamo più. L’Italia sono oltre quindici anni che si avvita a risolvere i guai giudiziari di Berlusconi, qui si vuole calpestare la Costituzione, il paese soffre la peggiore crisi economica dal dopoguerra. E’ necessario quindi cominciare a lottare “da dentro”, riuscendo a entrare nelle stanze del potere, per spazzare via questa casta politica collusa col malaffare. E per farlo, per poter entrare nel giro del comando, servono alleanze che garantiscano percentuali ampie ; il candidato del PD sicuramente non è la persona più adatta, ma l’alternativa è lasciare la Campania in mano ai vari Cosentino. Se lo spirito che anima l’operazione è quello del “cavallo di Troia”, la cosa non va demonizzata. Con la speranza che i fatti gli diano (e ci diano) ragione.

roberto p. Commentatore certificato 09.02.10 10:03| 
 |
Rispondi al commento

La svolta di Di Pietro fa paura agli avversari , lo si è visto ieri sera a 8 e mezzo dove Lilli gruner e l'altro giornalista attaccavano con livore, domande acide, richieste antipatiche, personali, impossibili, senza dargli il tempo di respirare.
Bravo Di Pietro , ha tenuto la camla, ha risposto ed ha lasciato le facce basite della stronzetta Gruber, con chi sta? e dell'altro anonimo giornalista di solito silenzioso, ma non ieri sera.
Allora?

cesare beccaria Commentatore certificato 09.02.10 10:00| 
 |
Rispondi al commento

In questa Italia, con questo Popolo della Libertà(provvisoria) non poteva che evolversi anche questa Italia dei Valori(capovolti).
Il loro livello è pressochè il medesimo e, presto, diverrà uguale.
I loro simpatizzanti ed elettori non vengono tenuti in alcun conto, ma scherniti,irrisi e sbeffeggiati pressochè allo stesso modo.
Chi non lo capisce ha problemi, o di interesse o di intelletto.

tirare l'acqua 09.02.10 09:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NON TUTTI in sardegna SIAM RAZZISTI

fly fly portorotondo
--------------------------------------

A Portorotondo, poi, non discriminano nessuno, ma proprio nessuno.
Dai Briatore, ai Donà delle Rose, passando per i Berlusca. Il peggio che ti puo' capitare è incontrare i Dorelli con Gloria Guida. L'importante è che abbiano tanti soldi al seguito e che ne lascino un bel po' sul luogo.

vito. farina Commentatore certificato 09.02.10 09:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per distrarre l'opinione pubblica dalle dichiarazioni di Ciancimino, stavolta non gli basterà una Noemi, una coppa del mondo o un terremoto.

Tutto il parlamento è a rischio.

Ho la sensazione che "Al Quaeda" colpirà l'infedele Italia.

a volte (ritornano) Commentatore certificato 09.02.10 09:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho sempre votato scegliendo quello che mi sembrava più giusto per il futuro degli italiani mettendo da parte l'interesse personale ..risultato ?
- ho sempre perso le elezioni
- mi trovo sempre tra le minoranze
- quando parlo di politica mi chiamano qualunquista
che dite , sono degno di votare per il Movimento Cinque Stelle Campania ?

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.10 09:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nel 1956, dopo i fatti di Ungheria, abbandonò il Pci per entrare nel Psi.
Nel '85, in polemica con Bettino Craxi e la sua politica abbandona il Psi, e nel '87 è eletto senatore come indipendente del Pci.
(Giolitti nipote ndr)

cettina d
-------------------------


- I carri armati sovietici che entrano in Ungheria e l'atteggiamento ambiguo (piu' che altro interessato ai rubli di Mosca) dell'allora Partito Comunista Italiano.

- L'abbandono di quell'ambiguo Pci per entrare nel Psi. La delusione per le politiche di Craxi ed il ritorno al Pci.

Sono sicuramente mazzate che gli sono arrivate in testa. Pero' secondo me gli è stato fatale il Pci del dopo Berlinguer (Ochetto, il triciclo, la macchina da guerra, piddiesse con lacrime di Ochetto, piddi', Fassino, Dalema, Violante e il suo discorso alla Camera ecc.... a queste cose non si sopravvive a lungo)

vito. farina Commentatore certificato 09.02.10 09:47| 
 |
Rispondi al commento

a scanso di equivoci
NON TUTTI in sardegna SIAM RAZZISTI
un pò coglioni lo siamo aver "regalato"
l'isola al pedovermenano incatrmato
n'giorno\_/) cafethino

♫ fly ♫ fly, portorotondo Commentatore certificato 09.02.10 09:47| 
 |
Rispondi al commento

IERI SERA CHI HA ASSISTITO A PORTA A PORTA HA ASSISTITO AD UN NUOVO LINCIAGGIO MEDIATICO ORGANIZZATO DALL' INSETTO AI DANNI DEL PRESENTE DE MAGISTRIS CHE SI E' DIFESO AMMIREVOLMENTE E DELL'ASSENTE DI PIETRO CHE NON HA POTUTO DIFENDERSI. L'INSETTO COME AL SOLITO FARCISCE LE SUE PUNTATE DI MEZZE VERITA' E TOTALI BUGIE SENZA NESSUNO CHE LO CONTRADDICA COME QUELLA SUL L'AVVISO DI GARANZIA A BERLUSCONI NEL 1994 ,CHE IN SEGUITO E' STATO RICONOSCIUTO INNOCENTE . SI DIMENTICA L'INSETTO DI DIRE CHE LA SUA INNOCENZA E' STATA VINCOLATA AL FATTO CHE ALL'EPOCA FU SALVATO DALLE DICHIARAZIONI FALSE DI MILLS COME ABBIAMO RECENTEMENTE SCOPERTO. QUINDI SE MILLS NON VENIVA CORROTTO QUELL'AVVISO DI GARANZIA ANDAVA A BUON FINE.COMUNQUE STO ANCORA VOMITANDO PENSANDO CHE LO STIPENDIO DI QUELL'INSETTO DISINFORMATORE PALADINO DELLE FROTTOLE E GRAN VISIR DELLE BOTTE MEDIATICHE SIA PAGATO CON LE N/S TASSE . INVITO TUTTI AD INONDARE DI E- MAIL I SITI RAI

giancarlo P. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.10 09:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Roma, 8 feb. (Adnkronos) -

E' morto questa mattina a Roma Antonio Giolitti. Nipote dello statista Giovanni Giolitti, è stato membro dell'Assemblea costituente nel 1946 e più volte ministro dal 1963 al 1974.

Avrebbe compiuto 95 anni il 12 febbraio.

Nel 1956, dopo i fatti di Ungheria, abbandonò il Pci per entrare nel Psi.

Nel '85, in polemica con Bettino Craxi e la sua politica abbandona il Psi, e nel '87 è eletto senatore come indipendente del Pci.

Al termine della legislatura nel 1992 si ritira dalla politica attiva.

============================

Ad una ad una scompaiono le tessere della buona politica: questi hanno creato la Costituzione, quelli di oggi la vogliono distruggere.

E' una normale involuzione dell'uomo?

cettina d., isola Commentatore certificato 09.02.10 09:31| 
 |
Rispondi al commento

"Veniamo trattati male peggio dei cani. Per favore fate qualcosa...."
POssiamo definirci un paese civile?

cettina d
------------------------------------

Panino, lattina di birra e un volo che li riporti dove son partiti. Oppure in Vaticano. Anche le case dei "tolleranti" vanno bene (non case di tolleranza).
Ieri guardando la Rai ho visto un tale che risponde al nome di Moni Ovadia il quale non ha fatto altro che offendere gli italiani dal primo minuto di trasmissione.
Ad ogni domanda sugli immigrati rispondeva con "questo razzismo che dilaga ...".
L'intervistatore ha esposto varie situazioni, ma non appena Moni aveva il microfono acceso tirava fuori il razzismo degli italiani.
Si è parlato anche della vicenda di Rosarno.. apriti cielo.... tutti razzisti.

Io mi sono chiesto... ma sto Moni dov'era quando Rosarno si riempiva di immigrati? Era sul posto per migliorare la situazione... oppure stava sul divano come me e come tutti noi?
Anche io potrei dargli del razzista. Che cazzo vuole da noi?
Veste da sgangherato, da disadattato, con quella papalina di lana grezza sempre appiccicata sul capo... è chiaro che quando esce nessun delinquente si prende la briga di derubarlo.
Non a tutti piace vestirsi da disadattati. C'è chi veste la cravatta e la giacca e vuole stare tranquillo senza timore di attraversare certe zone.
Anche la casa di Moni puo' fungere da ricovero per immigrati indigenti. Dia il buon esempio.

vito. farina Commentatore certificato 09.02.10 09:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

…lo fermiamo o aspettiamo che, come Mussolini, ci conduca alla guerra ?

roberto p. Commentatore certificato 09.02.10 09:31| 
 |
Rispondi al commento

VOGLIO VEDERE BERLUSCONI NEL C.I.E. DI BARI
TRATTATO COME UN IMMIGRATO CLANDESTINO!

MUOVETEVI PER FAVORE: IDENTIFICATELO MA NON CACCIATELO DALL'ITALIA, ARRESTATELO PER 30 ANNI E POI A 104 ANNI FATELO USCIRE DALLA GALERA PER FARGLI VEDERE UN'ITALIA FINALMENTE LIBERA DAL TIRANNO!!!!!!

PORTATE AL FRESCO ANCHE L'IMMIGRATO EMILIO FEDE E TUTTA RETE 4 PERCHE' LA COMUNITA' EUROPEA A DEFINITO IL CANALE DI MEDIASET CLANDESTINO IDENTIFICATO DA ESPELLERE IMMEDIATAMENTE!

Daniele G. 09.02.10 09:28| 
 |
Rispondi al commento

ABBIAMO FINALMENTE CAPITO CHI E DI PETRO.

è come gli altri forse peggiore degli altri.

Giuseppe Concilio 09.02.10 09:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

spegnere l'informazione anzi la non iformazione del padrone e leggere il fatto quoditiano

giuseppe pace 09.02.10 09:18| 
 |
Rispondi al commento

"Qui? Peggio della galera". Immigrati, video choc dal Cie di Bari (GUARDA)

ultimo aggiornamento: 08 febbraio, ore 20:23
Bari - (Adnkronos) - Il racconto di alcuni clandestini nel filmato girato all'interno Centro di identificazione ed espulsione tra dicembre e gennaio. Uno di loro: "Veniamo trattati male peggio dei cani. Per favore fate qualcosa...."

==========================

POssiamo definirci un paese civile?

cettina d., isola Commentatore certificato 09.02.10 09:17| 
 |
Rispondi al commento

VOGLIO VEDERE BERLUSCONI IN GALERA.

MUOVETEVI PER FAVORE: ARRESTATELO!!!!!!

PORTATE AL FRESCO ANCHE EMILIO FEDE E TUTTA RETE 4!

GRAZIE!

Daniele G. 09.02.10 08:59| 
 |
Rispondi al commento

Buon giorno , un piccolo aneddoto di realtà vissuta.
Anni fa mi trovavo per caso all'aereoporto di Napoli, ero appena uscito dal prendere i bagagli , quando un vociare e un piccolo tafferuglio , una persona , in barba a tutti i poliziotti e regolamenti, voleva entrare dell uscita passeggeri ed andare incontro ad un politico che stava sbarcando proveniente da Milano, parole concitate ed i soliti "voi non sapete chi sono io , devo andare incontro a...", tra l'altro apparentemente sembrava essere anche armato alla fine entra passando dall'uscita passeggeri e va...Sinceramente avendo visto un po di aereoporti , in un altro luogo il signore in questione sarebbe stato arrestato e portato via in manette. Passano 5 minuti e il tipo spavaldo esce accompagnando DiPietro , tutti e due ridendo ...che forse gli raccontava della bravata appena fatta, in ogni caso se DiPietro(ma penso che qualsiasi nostro politico avrebe avuto lo stesso comportamento ) fosse stato un integerrimo teutonico, o un piu comune politico europeo, avrebbe dato al personaggio la strigliata del caso , ma siamo in Italia ! Detto questo ricordiamoci dei 10 anni max come regolamento per fare il politico e tutto va a posto da se........ sempre che questo governo non faccia una norma che per i politici la prescrizione è di soli 6 mesi . Ecco senza volerlo gli ho dato lo spunto su come risolvere le cose senza processi brevi ecc.
E' strano però che quando si parla di politici si da per scontato che in qualche modo debbano violare le leggi. Meditiamo ?

tino p. Commentatore certificato 09.02.10 08:47| 
 |
Rispondi al commento

Emanuela di Salerno mi scrive
:
Ho sempre votato Di Pietro e non voglio dire ora, per rabbia: non lo voto più
Ma ribadisco il mio NO a quel fascista di De Luca
Mi basta quello che ha vomitato in passato e guardare Salerno per capire la sua sete di denaro e potere. E’ come Berlusconi per come abbindola la gente
Ma oltre la raccolta differenziata non ha fatto gran che (giardinetti e fontanelle, tanto che lo chiamano il sindaco delle fontanelle) e basta vedere la famosa cittadella giudiziaria, un'orrenda costruzione iniziata anni fa e oggi ferma Chissà come mai
Per non dire di altre inutilità, addirittura una metropolitana, quando Salerno puoi girarla a piedi, una metro zeppa di scritte e sporcizie. Non so nemmeno se funziona
La città non è così pulita come vuol far credere. Solo alcune zone centrali
Di fronte alla cittadella giudiziaria c’è un COSO inutile che chiamano faro, non fa neanche luce e ovunque avrebbe deturpato il paesaggio, a quadri bianco/neri, sciupato ma incompiuto. Ora ci sono vetri rotti e ci vanno i drogati e i barboni. Sulla strada pericolosa nemmeno un semaforo. La gente lo chiede e protesta ma De Luca è troppo intento a parlar male di Zanotelli e Grillo
Ora vuol fare un'opera colossale che copia Piazza Plebiscito di Napoli, ma molto più grande e brutta, vicinissima al mare (che è tra l'altro sporchissimo). De Luca la vuole a tutti i costi e ha detto che se ne frega di chi si oppone!
Facile capire che dei soldi investiti ne usufruisce anche e soprattutto lui e so che è legato alla camorra.
Ecco perchè De Luca non va bene per l'IDV.
Ma Di Pietro resta allacciato a questo pseudo partito molliccio e vuoto di contenuti morali e di elementi capaci.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 09.02.10 08:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'è poi la MAGISTRATURA COMPRATA come il Pres. della Cassazione CARBONE che avrà 3 anni di proroga della pensione in Cass. poi andrà alla CORTE COSTITUZIONALE !!!! e ha piazzato il FIGLIO a Palazzo Chigi Pres. del CONSIGLIO !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

graziella iaccarino-idelson 09.02.10 08:41| 
 |
Rispondi al commento

DE LUCA........acclamano Deluca!!!
ma dove cazzo sta la coerenza?
Vergogna se fate ste cavolate politiche ora ...figuriamoci dopo!

delusione massima, fiducia azzerata.

Claudio

Claudio Dal Bianco 09.02.10 08:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buondì.
C'è, nei post di ieri, questo o questa "Fiume Po, Torino" che non fa altro che controllare e indicare (non so con quale criterio, sinceramente,) chi può e chi non può scrivere su questo blog.

Allora anch'io lo posso fare e affermare che secondo me è la gente come lei o lui che qui non può postare.

RIDICOLO. Chi stima e ammira D.P. non deve scrivere qui... allora neppure Travaglio può farlo. Neppure lo stesso Grillo.
Ma quest'individuo o individua si.

QUI CI DIVIDIAMO PRIMA ANCORA DI PROVARE A RAGGRUPPARCI IN DELLE IDEE E DEI CONTENUTI.

Questo lo trovo scoraggiante per noi.

Smettetela di giudicare Di Pietro, perchè qui anche chi non vota IDV può e come ammirare uno come lui, visto che è il più vicino al pensiero del MLN. Cerchiamo di non disperdere i pensieri su cavilli stupidi, visto ciò che sta succedendo riguardo le stragi, le "riforme" della ingiustizia e la situazione italiana.

Pace a tutti

alessandra io, roma Commentatore certificato 09.02.10 08:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si stanno alleando perchè non vogliono dare troppe possibilità di scelta alla gente.

Rischiano altrimenti di essere TRAVOLTI tutti.
E va bene, tanto si rimangerà tutto anche il PD sulle nomine.

Ma la gente mi chiedo:
Non guarda a come vengono scelti i candidati
Guarda invece solo al Leader e tutto il resto è ok.

Ma ci vuole tanto a capire che è un sistema Bulgaro?
Sono le conseguenze che spaventano vero?
Perchè se capisci il sistema per quello che diventato poi non puoi più limitarti a dire abbasso Berlusconi.
Devi cercare di farli cambiare sul serio o sennò A CASA.
Deve essere cosi, le gente ha capito ma è spaventata dalle conseguenze.

Saluti


Alex Scantalmassi Commentatore certificato 09.02.10 08:09| 
 |
Rispondi al commento

Ma io mi chiedo:- come può essere che oggi tutti gli Italiani vedano come verrà spartita una torta che vale milioni e milioni di EURO (badate tutti soldi nostri)dai cinque figli di un presidente che ha l'armadio pieno zeppo di perchè su perchè????????????????????????????????????????
e nessuno dico - NE EE SS UU NN OO -
interviene per fermare questo sciacallaggio!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

monti giovanni 09.02.10 08:06| 
 |
Rispondi al commento

...E' strano,ma anche un bambino potrebbe capire
le ragioni politiche che hanno spinto Di Pietro nella scelta De Luca.

L'uomo giusto l'aveva (De Magistris) ma non può
lasciare l'incarico europeo. Altri non nè ha trovati.Ci saranno, ma non se la sono sentita!

Mi permetto di ricordare a tutti che De Luca è il
candidato del "PD".

A Di Pietro,come spero a noi tutti,interessa sopratutto togliere la Campania dalle mani fin troppo lunghe della "camorra". E per questo si può anche sorvolare sui principi,almeno una volta.

Anche un bambino avrebbe capito! Quindi tutti coloro che stanno criticando ancora la questione: O sono...poco perspicaci.....o degli autentici infiltrati che a comando come i "lombrichi" fanno quello che devono fare..........
....buon lavoro lombrichi !
Maurizio Tesei

maurizio tesei, catania 09*02*10 00*04

^^^^^^^^^^^^^^^

forse Le sfugge un piccolo particolare..... oggi come oggi la Campania è governata dal PD. Pertanto, se le sue parole hanno un senso, c'è da supporre che la camorra con il PD vada a braccetto.
Buona giornata.

Girasole di Giugno 09.02.10 08:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In Italia regna il disordine, politico, amministrativo, giuridico. Partiti che pur di raccimolare POTERE si allea con il diavolo qua e l'acqua santa là......... scielte politiche, dicono. Io penso che avanti di questo passo succederà qualche cosa di poco bello. Forse una rivoluzione, forse una guerra o forse una catastrofe ma qualche sterzata brusca dovrà pure accadere. Di Pietro tutti i giorni deve digerire rospi e compromessi con il PD. Vittima del sistema? Forse. La lega nord ha voluto far parte del governo per una scielta politica ma ha tradito una Buona fetta del suo elettorato con LO SCUDO FISCALE IL PROCESSO BREVE IL LODO ALFANO E GIUSTO IMPEDIMENTO. Politici di un tempo non avrebbero accettato MAI uno di questi compromessi si sarebbero tirati fuori facendo cadere anche il governo. Oggi si pensa più all'arrosto che agli invitati. Casini pontifica con i quattro gatti vicini a lui sentenziando che avanti così la politica finisce male. Proprio lui padre del trasformismo ????? Il potere logora chi non ce l'ha ( Andreotti ) cambiato in " L'accecato per saziarsi mangia tutto.
Costi degli enti locali schizzati alle stelle CON AMMINISTRATORI dediti a lucrare per sè e per gli amici.
Amministratori spregiudicati che sfruttano la loro posizione autoreferenziandosi anno dopo anno arrivando al diritto di perpetrare qualsiasi cosa gli venga in mente.

ABERRANTE.

DI DI PIETRO CE NE VORREBBERO MIGLIAIA
DEI BEPPE GRILLO A MILIONI
DEI BERLUSCONI............ NEANCHE UNO

Paolo B., Parma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.10 07:31| 
 |
Rispondi al commento

SORRY,

MA STO DE LUCA ERA IL MENO PEGGIO?

SE DI MEGLIO DI UN INQUISITO NON SONO RIUSCITI A TROVARE,GLI ALTRI COSA SONO?

TUTTI PREGIUDICATI E CONDANNATI?

NESSUNA SCUSA:PRIMA IL PROCESSINO E POI CANDIDARSI.

NESSUNA SCUSA.
NESSUNA SCUSA.
NESSUNA SCUSA.

CHARLES BUKOWSKI

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 09.02.10 07:24| 
 |
Rispondi al commento

L'IdV è un partito giovane, non ancora radicato sul territorio, e posso capirlo. E' un partito in fieri, e spero che attrarrà a sé sempre più persone valide come de Magistris. All'inizio c'era di tutto, anche De Gregorio, ma sta migliorando. Capisco anche che non può stare da solo in un sistema bipolare e per necessità deve aderire all'unico partito che in Parlamento può ancora chiamarsi opposizione.
E' inutile stare a piangere su una sx arcobaleno nata morta per la litigiosità e il solipsismo di componenti, che più assurdi, rissosi e frazionati di così era impossibile.
Ma il Pd non è un partito giovane, esiste da 60 anni, e non può dirci che si lava le mani degli errori passati con l'alibi che ha cambiato nome. Può cambiare tutti i nomi e segretari che vuole ma da quando B è sceso in campo, e ha vinto la linea di D'Alema (Veltroni è una parentesi di niente) ha prevalso chi pensa solo a fare inciuci con B, favorire gli interessi di casta e a proteggere i propri sodali (vd Chiaromonte).
Che in Campania il Pd si sia coperto di vergogna con Bassolino e Iervolino è fuor di dubbio e che ora voglia rimediare col sindaco che ha pulito Salerno posso capirlo.
Ma oggi ci dice che in tutta la Campania o fuori non trova "nessuno" da candidare che sia onesto e capace. E' come si bocciasse da solo. E perché uno dovrebbe votare un partito che dichiara di non avere una sola persona capace e onesta che sia candidabile? Ma che partito è?

Ma Di Pietro non poteva lasciare il voto libero?

Purtroppo se il meglio che si acclama è uno già rinviato a giudizio in due processi, e che, se per cercare un candidato non sotto processo è come cercare un ago nel pagliaio, vuol dire che
la politica italiana è proprio al capolinea.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 09.02.10 06:32| 
 |
Rispondi al commento

Mamma mia, però, in certi punti non si capisce niente...
quando si scrive bisogna curare la sintassi, l'ortografia, ...
così è difficile leggere...

Itsas Haizea Commentatore certificato 09.02.10 05:29| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori