Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Telefascismo

New Twitter Gallery

Telefascismo - Marco Travaglio
(45:46)
passaparola_22-2-10.jpg

Testo:

Buongiorno a tutti, la tentazione sarebbe quella di parlare delle liste pulite, perché avete visto che Berlusconi ha scoperto le liste pulite e ha detto “adesso ve lo faccio vedere io” fino a qualche mese fa parlare di liste pulite, di non candidare condannati, rinviati a giudizio per reati contro la pubblica amministrazione o reati gravi era considerato giustizialismo, tutti i giornali, anche indipendenti scrivevano, ma no, si possono fare leggi che consegnano ai pubblici Ministeri o ai G.I.P. la selezione delle classi politiche, dopodiché l’ha detto Berlusconi, quindi tutti a complimentarsi a dirci: ci voleva un giusto segnale, ci mancherebbe, dipende da chi le dice le cose in Italia, è interessante che abbiamo cominciato a dirle noi, poi prima che gli arrestassero tutta la banda è arrivato anche Berlusconi, il PD non è ancora arrivato, questa è la cosa interessante.

Le liste pulite di Berlusconi (espandi | comprimi)
Per cui l’ha detto Di Pietro per secoli, Grillo per secoli, l’abbiamo detto noi nei nostri libri per secoli, adesso lo dice Berlusconi, mi dice che non lo dicono solo quelli del PD, anzi si apprestano a fare una legge per impedire la candidatura dei magistrati nel luogo dove stanno lavorando, che è proprio l’emergenza numero uno, siamo in Finlandia, in Danimarca, quindi c’è una politica talmente pulita che può preoccuparsi di dove deve eventualmente candidarsi un Magistrato, perché?


L'anticorruzione pro corrotti (espandi | comprimi)
Ma oggi non vi parlerò di liste pulite anche perché mi viene da ridere, leggo che Berlusconi, quello che Fortebraccio chiamava “il geniale” e lo chiamava “Il Geniale quando lo dirigeva Montanelli, pensate come lo chiamerebbe adesso che lo dirige Feltri “nelle nostre liste nessuna figura compromessa” quindi lui non si candida.

Informazione e diversivi (espandi | comprimi)
Queste stronzate segnalano che c’è un problema e cioè che siamo alla vigilia di una nuova tangentopoli e questo mi premeva dire, però questa volta volevo rompervi un po’ le scatole su una questione che apparentemente riguarda me e che io penso che in realtà riguardi l’informazione, una cosa un po’ più importante della mia misera persona, un meccanismo che avevo già descritto nella scomparsa dei fatti e che Cristicchi a San Remo ha distillato in una canzone molto efficace da questo punto di vista, il diversivo: tu stai parlando di una cosa, arriva uno e distoglie l’attenzione da quella cosa per trasportarla verso altri lidi.

Il mio modo di fare informazione (espandi | comprimi)
Il contraddittorio non è: ti racconto lo scandalo della protezione civile, risposta: sì ma tu vai in vacanza con, sarebbe come se uno finito di dare le pagelle ai giocatori dopo la partita, si sentisse rispondere: sì, però lei gioca male a pallone, ma potrei anche non avere mai giocato a pallone, ma ti sto dicendo cosa ne penso io della partita di pallone, cosa c’entra come gioco io a pallone rispetto a quello che hai fatto tu, sto giudicando quello che stai facendo tu perché sono un critico, perché sono un giornalista, perché do dei fatti e dei documenti, delle banalissimi, chi se ne frega… mica chi fa la critica delle corse ippiche deve essere un cavallo!

Passate parola, buona settimana!

E' disponibile DemoCRAZYa2009, diario politico di un anno italiano, di Marco Travaglio. Acquista la tua copia.

22 Feb 2010, 13:53 | Scrivi | Commenti (893) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

Commenti

 

COSI SCRIVEVO, PENSO CHE NON AVEVO TORTO !

Berlusconi, il PDL e Dell’utri quest’ultimo condannato in due sentenze per mafia. Quelli che dicono tutti i giorni che lottano contro la mafia a parole? il mafioso Mangano era per loro un eroe, almeno così loro affermano.
Questi devono andare via!!!!!!!
I magistrati in prima linea non vanno lasciati isolati altrimenti la mafia li uccide.
Anche il giudice falcone andava da Maurizio Costanzo sulle televisioni di Berlusconi .
E guarda caso a Maurizio Costanzo gli misero una bomba , fu un atto intimidatorio?
Vogliono dei magistrati che non parlano? Cosentino mandato d'arresto per camora lo salvano e lo sbaciucchiano in parlamento e vogliono che i magistrati non devono parlare?
Ma per carità !!!andatevi a nascondere, mettete un velo pietoso su tutto il parlamento, state diffamando L'italia e la costituzione. Ma avete una coscienza?
ma riuscite a guardare i vostri figli senza arrossire? vi guardate allo specchio? Se un giorno toccheranno il giudice Ingroia, sappiamo chi la difeso e chi a cercato di infangarlo, ma questo speriamo che non accadrà mai . Caro Ingroia la costituzione e i suoi cittadini gli saranno sempre vicini, non stia mai isolato e si comporti come fa qualsiasi cittadino , vada dove vuole, parli pure, perché la costituzione non lo proibisce.
I politici non possono innalzare la costituzione solo quando gli fa comodo, e mettersela sotto i piedi altre volte, la costituzione non è un fenomeno meteorologico. ART 1 L'Italia é una repubblica "democratica, fondata sul lavoro". la sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della costituzione. SCUSATE ma vi sembra una repubblica fondata sul lavoro? ma se hanno tolto l’art. 18, dove dice che non si può licenziare una lavoratore senza giusta causa, se sono riusciti a far questo in Italia allora si può certamente dire che non è un paese democratico fondato sul lavoro.
( l'articolo 1 della costituzione è stato disintegrato)

Luciano. L. 31.05.13 18:43| 
 |
Rispondi al commento

Ne approfitto per sottolineare alcune cose, una è che hai fatto un errore, 600 milioni di euro (Maddalena) non sono, come hai scritto 1.200.000.000 di lire, mancano tre zeri. Ci tengo a sottolinearlo perchè sono convinto che uno dei problemi più grossi cha abbiamo, è che moltisssssime persone confondono i milioni con i miliardi, e credimi questo è estremamente dannoso, perchè chi ruba, finanza in testa, che invece conosce bene la differenza, ne approfitta per rubare miliardi anziche milioni, e questo è, matematicamente, 1000 volte più dannoso.
In quanto alle trasmissioni tv, Santoro compreso, vorrei che foste un pò meno di parte nei vs. servizi, poichè , ieri sera ad esempio, per correttezza di cronaca, sarebbe stato bello che qualcuno avesse chiesto al povero imprenditore edile sull'orlo del suicidio, ma fortunatamente (per lui )aveva la fede, chi C.... l'ha obbligato a iniziare 4 operazioni immobiliari una dopo l'altra se non vendeva gli appartamenti? Io sono, o meglio ero, in edilizia, e credimi, quanti che 6 anni fa facevano i supersboroni con porsche e mignotte a 1500 euro a botta adesso sono nella polvere. Sono da compiangere? Chi ha costretto la povera cittadina spagnola a chiedere centinaia di migliaia di euro di mutuo per un appartamento se non aveva un'euro? Tra l'altro mi sembra di aver sentito che la banca gli aveva abbuonato 260.000 euro, scusate se è poco. Sai, io sarei per applicare alle banche il metodo Vlad Tepes, ma in fondo se te li hanno prestati i soldi, che tra parentesi sono anche i miei, non trovo cosi scandaloso che cerchino di farseli restituire, o no? Se pensi che non sia poi cosi importante fammelo sapere, cosi vi chiedo un prestito.Ti considero un buon giornalista, ma io credo che proprio per questo dovresti dire ogni tanto che ci si deve assumere le proprie responsabilità, e non, come sempre, se va bene sono bravo io, e lo stato mi deruba con le tasse, però se va male pretendo che mi aiutino.
www.laforzamotrice.it

Ruggero B., Brescia Commentatore certificato 31.05.13 09:05| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe sai cosa ti dico, lasciaci nella cacca...ce lo meritiamo, siamo veramente un popolo che non si merita niente,è impossibile per una mente normale darti torto eppure ci riusciamo..
grazie di cuore

mirco ameglio 29.05.13 15:42| 
 |
Rispondi al commento

Riflessione su uno dei tanti dati distorti della nostra " TV DELLA DISINFORMAZIONE " .. TG LA7 : L'Italia e' una delle poche nazioni ad aver rispettato il vincolo con l'Europa sul 3% di disavanzo . Tra i Paesi che non rientrano in tali vincoli ci sono Francia e Spagna .. Questa e' stata la notizia .. FALSA E MEDIATICAMENTE di parte come la gran parte delle notizie dei TG .. Hanno " DIMENTICATO " di dire che in tutte le nazioni europee esiste il sostegno minimo garantito per i disoccupati e che ci sono servizi pubblici che l'Italia se li sogna !!!!! M5S al Governo e' l'unica soluzione per migliorare il nostro Paese e per liberarci finalmente dalle varie caste che opprimono noi cittadini (politici,giornalisti,media,banche,etc.) ! Forza M5S SIAMO TANTI MA SAREMO SEMPRE DI PIU' ! Ce la faremo a cambiare il nostro Paese Italia perche' gia' lo stiamo facendo !!!!! Ciao

antonello c., pescara Commentatore certificato 09.05.13 12:17| 
 |
Rispondi al commento

Messaggio Gandiano alle Donne di Buona volontà: Donne prendiamo le nostre mani ed usiamole per sanare il nostro bellissimo paese dalle speculazioni su di noi. Certamente voi sapete come fare a misurare i consumi sostituibili con le nostre stesse mani e impedire che nel mondo si sacrifino donne e bambini per i nostri eccessi. Pensiamoci tutte.

almagemme 09.05.13 06:50| 
 |
Rispondi al commento

De Gregori.E non c'è niente da capire durudu durudu durudu.A dimenticavo io personalmente non ho mai attribuito a Silvio Berlusconi Politiche Fasciste.Gli ho sempre attribuito come analista una gran voglia di evadere e di riuscire in qualcosa,l'eterno ragazzo.Bè questo non si puo negare ,solo che ha utilizzato la Politica per i suoi scopi,e non è che si sia evoluto, cercando di fare entrambi le cose.Solo criteri di riuscita caratteriale ed ego.

Alessandro P., Roma Commentatore certificato 08.05.13 14:57| 
 |
Rispondi al commento

mi domandavo come si è sviluppata la storia dell'esercito spa?non se ne parla nemmeno in rete

pietro pavan 05.03.10 22:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'Anarchia non è un progetto politico. L'anarchia è un processo evolutivo già in atto cominciato con la Rivoluzione del '68 e che sarà compiuto quando sulla terra regnerà il caos portato dalle leggi e dalla politica attuale dell'occidente. (da Nom Nuovo ordine Mondiale - nuovo pensiero anarchico)

mino mergola, lecce Commentatore certificato 03.03.10 20:03| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi fa ormai parte della nostra vita... e come tutte le cose della nostra vita, ha un inizio e avrà (prima o poi..) un fine!

mino mergola 28.02.10 13:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA RONDA CHE SFONDA:
ANDREA BRONDA SI CANDIDA IN LIGURIA

... mi permetta di citare le parole espulse dallo stomaco del Segretario Provinciale della Lega Nord, Andrea Bronda: «Le dissi che me ne sarei occupato, ma che non avrei promesso niente. Come presumevo, Lei ha dato fastidio a qualcuno e Le hanno segato le gambe. Tutti i documenti che mi ha fatto pervenire tramite il Consigliere comunale Mattea li ho inviati al nostro Ministro (presumo Roberto Maroni), ma non ci si può far niente. Qui si parla di Mafia. La Lega ed il Governo non possono farci niente. Non è di nostra competenza. Anche i nostri parlamentari (presumo Franco Orsi, Guido Bonino e forse Roberto Cota) non vogliono saperne di scontrarsi con altri Stati e con la narcomafia internazionale. Glielo avevo detto che la situazione in cui si è messo...».
«Sto solo chiedendo di risolvere le conseguenze che subisco a causa di errori commessi dal Governo italiano, punto. Proprio Lei, dopo le politiche del 2008, mi disse che “essendo ora la Lega al Governo, ho il dovere di tutelare gli interessi dei cittadini della mia Circoscrizione”, si ricorda?».
Dirigente leghista: «Certo che mi ricordo, però Lei deve anche capire che noi...noi facciamo politica(!), non possiamo mica occuparci dei suoi problemi!».
RicordandoLe la “ROMA LADRONA!”, nella quale ora anche la Lega di Umberto Bossi, dopo anni di battaglie arraffa-poltrone, si lecca le dita e bivacca come una zecca sulla coda di uno sciacallo...

http://ALMINISTROALFANO.splinder.com/

Yves Toniout Commentatore certificato 26.02.10 15:44| 
 |
Rispondi al commento

Non mi stupirei se ritirassero fuori la Pena di Morte

antonello m., francoforte Commentatore certificato 25.02.10 22:39| 
 |
Rispondi al commento

sì! hai proprio ragione caro MARCO perchè poi le PROVOCAZIONI di questi PETULANTONI sono anche un gran DISTURBO per il TELESPETTATORE, che mentre stà attento a seguire un ragionamento si trova in una FASTIDIOSA RISSA. Posso dirti che la tua giusta difesa è la DIFESA di tutti i TELESPETTATORI, che non vogliono ASSISTERE ai soliti ATTACCHI personali, alla solita "MENARLA in CACIARA" per parlar d'ALTRO. Lo sò che al punto in cui siamo i FATTI fanno MOLTA PAURA ai "PENNIVENDOLI", ma sono i Cittadini responsabili ad essere "AFFAMATI" di fatti e non sopportano le CORTINE FUMOGENE del REGIME. rocLIBERACITTADINANZA

p.s. la 'NDRANGHETA in Parlamento con la "BANDA della MAGLIANA" e a braccetto l'EVERSIONE NERA e poi i P2isti e la MASSONERIA....e tanti Cittadini che da 15 anni urlano, accusati ingiustamente di antipolitica, che ESISTE una SPAVENTOSA ANOMALIA ITALIANA, di cui è sicuramente complice molta parte del SISTEMA INFORMATIVO ITALIOTA. Perchè si ASPETTA sempre che intervenga la Magistratura? Perchè si aspetta che la CANCRENA cominci a PUZZARE? Ce la faremo a risalire dal BARATRO? Sabato 27 a ROMA per dire ancora una volta: "BASTA!!! Diamo ATTUAZIONE alla nostra cara COSTITUZIONE e ripristiniamo subito lo STATO di DIRITTO!!" Ora solo i Magistrati, con spirito di abnegazione, LAVORANO per tutti i Cittadini e rappresentano lo Stato e le Istituzioni, mentre quelli al governo vogliono VIETARE le INTERCETTAZIONI per NON far SCOPRIRE le LORO NEFANDEZZE contro i Cittadini!

rossella rispoli 25.02.10 19:55| 
 |
Rispondi al commento

Marco non devi giustificarti! Continua così, stai facendo un ottimo lavoro.
Non lasciare che ti facciano innervosire, non ti curar di loro, ma concentrati sull'obiettivo!

Elisa ., Siena Commentatore certificato 25.02.10 18:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ITALY: COUNTRY OF CORRUPTION,MAFIA AND BIGOTS
http://alministroalfano.splinder.com

Yves Toniout Commentatore certificato 25.02.10 10:57| 
 |
Rispondi al commento

a marco cigliano 23 02 2002 ore 16,12
il tuo appello a marco travaglio,mi ha riportato alla mente:
emilio formigoni,padre di roberto,nonchè comandante delle brigate nere di Missaglia,era indicato,e poi riconosciuto,autore dell'eccidio di quattro giovani partigiani di Valaperta di Casatenuovo.
fu la Cassazione nel 1947 a dichiarare il crimine,"comportamento collaborazionista" e, applicando il provvedimento di togliatti(ministro di grazia e giustizia della costituente repubblica italiana) del 22 giugno del 1946,concesse anche a lui,l'amnistia che era stata concessa già a tanti,troppi criminali fascisti.
tutto questo caro marco per dirti che ci sarà sempre un togliatti che impedirà alla storia di fare il naturale corso,e quindi ammesso che grazie al tuo auspicio,marco travaglio riesca a continuare e a vedere finire questa classe dirigente di corrotti e criminali,puoi essere certo che ci sarà un altro togliatti che riuscirà a normalizzare tutto in nome di una sempre auspicata e rinnovabile "convivenza civile".
p.s.
penso che io non la vedrò.

franco c. 24.02.10 19:48| 
 |
Rispondi al commento

(segue)Paolo Farinella prete
...Berlusconi odia anche gli amici, e dire che lui è del partito dell’amore (a pagamento), ma vuole essere amato e allora copre i suoi servi che si credono amici di favori, di intrallazzi, li compra, li corrompe, li usa, li getta, li piglia, li fotte e li fa votare come vuole: ne è il padrone. Non potendovi comprare, riesce a mettervi contro e così se voi chiudete baracca e burattini, la colpa non è sua la censura non è sua, ma vostra, Proprio ieri si è consumata la censura di Stato con la commissione di vigilanza, vera società a delinquere che vuole farvi fuori e voi cosa fate: gli offrite la testa l’uno dell’altro su un piatto d’oro. O siete pazzi o siete anche voi pagati da Berlusconi. Tertium non datur. Propendo per la pazzia che si può curare in solo modo: tornate ad Annozero e fate un casino come non si è mai visto sulla corruzione, sulle responsabilità, con nomi cognomi e indirizzo. In nome di quell’Italia che ancora resiste e sempre resisterà all’invasore, per favore, vi supplico, tornate a ragionare

Li m. Commentatore certificato 24.02.10 17:50| 
 |
Rispondi al commento

Paolo Farinella, prete
APPELLO A MARCO TRAVAGLIO E A MICHELE TRAVERSO
Caro Marco / Caro Michele,
Una maledizione incombe sull’Italia: la divisione di coloro che sono rimasti ormai l’ultima linea del Piave a fare fronte alla corruzione che il berlusconismo ha tentacolato in ogni direzione, in ogni anfratto, in ogni recesso. Se anche voi, unica voce non solo fuori dal coro osannante, ma univa voce libera, litigate perché quelli a stipendi fisso alla mangiatoia del padrone, attaccano l’integrità morale e giudiziaria di Marco, significa che la strategia dello sfinimento ha vinto. Berlusconi, col quiescente Bersani, col silente Di Pietro, ormai anche lui della compagnia delle opere, può dormire sonni tranquilli e Bertolaso può raspare sui terremoti e anche sulle acque dei delle alluvioni perché l’hanno avuta vinta.
So bene che tu, Michele, sei «a parte» e che Marco non è uno «di sinistra», ma sia l’uno che l’altro siete amici della verità senza veli e senza tessere e come diceva Aristotele (cito testualmente): «Va bene essere amico di Platone, ma porca miseria, io voglio essere ancora più amico della verità – Amicus Plato, sed magis amica veritas» (cf Aristotele, Etica nicomachea I,4,1096).
Berlusconi odia anche gli amici, e dire che lui è del partito dell’amore (a pagamento), ma vuole essere amato e allora copre i suoi servi che si credono amici di favori, di intrallazzi, li compra, li corrompe, li usa, li getta, li piglia, li fotte e li fa votare come vuole: ne è il padrone. Non potendovi comprare, riesce a mettervi contro e così se voi chiudete baracca e burattini, la colpa non è sua la censura non è sua, ma vostra, Proprio ieri si è consumata la censura di Stato con la commissione di vigilanza, vera società a delinquere che vuole farvi fuori e voi cosa fate: gli offrite la testa l’uno dell’altro su un piatto d’oro. O siete pazzi o siete anche voi pagati da Berlusconi. Tertium non datur. Propendo

Li m. Commentatore certificato 24.02.10 17:47| 
 |
Rispondi al commento

Curioso, da quando il nano è sceso in campo (che ridere) è la prima volta che gli riconosco un merito, stavolta fiuta il problema e lo affronta (a suo modo) invece di sotterrare la cosa con un abile diversivo. Prima avvisaglia della vecchiaia che rammollisce i coglioni ?
Volesse dio.
PS: Ho sognato che il governo non arrivava a fine anno, Ai em a drim....

Tukko67 aka (acronik-nauta) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.02.10 07:12| 
 |
Rispondi al commento

Caro Marco, ho letto la risposta di Santoro alla tua lettera, che dice così; Siamo diversi e con diverse opinioni su molte cose: legalità, moralità, libertà e televisione.
Ora aspettiamo di sapere da Santoro quale sia la sua opinione su legalità e su tutto il resto. Aspettiamo risposta per capire chi è il vero Santoro.
Ciao Marco

Nicola C., Noicàttaro Ba Commentatore certificato 23.02.10 20:52| 
 |
Rispondi al commento

Cari Marco e Michele , non sono nessuno e non vogliatemene
, ma questa vocazione degli uomini di "sinistra" ( e soprattutto di quei pochi come voi che associano onestà intellettuale a onestà personale ) a fare del male a se stessi ed alle idee che sostengono è diventata insopportabile.
Ma pensate veramente che gli interessi di cassaintegrati , precari , gente che paga le tasse e che in generale crede ancora in qualche "valore" non commerciabile siano rappresentati efficacemente da questo sterile teatrino di sofisticate argomentazioni reciproche che sta facendo godere come un riccio proprio tutto questo mondo impresentabile che vorremmo e vorreste cambiare per i nostri figli ?
Vi stimo ancora , ma vi prego : il nostro problema ( nostro intendo di questa minoranza onesta ) è di aumentare il nostro consenso ed i nostri voti , non perderli ( e sono già pochi )parlandoci addosso per adulare il nostro ego infinito.
Altrimenti vi prego ancora , cambiate mestiere.

eraclito s., Roma Commentatore certificato 23.02.10 20:11| 
 |
Rispondi al commento

Vi segnalo un errore nella trascrizione di "Telefascismo" nella frase:

... inchieste giudiziarie sono politicizzate soltanto quando riguardano il >>centro-sinistra<<, quando riguardano il centro-sinistra invece gli indagati devono dimettersi, per esempio ...

Saluti
Aldo

Aldo Danelli 23.02.10 19:52| 
 |
Rispondi al commento

Travaglio ha fatto bene a raccogliere la calunnia e arrabbiarsi. Ci ha dato modo di vedere la faccia fessa di Porro che gongolava di grande soddisfazione. Era una soddisfazione viscerale come ne prova poche nella sua vita. Si capiva che non aspettava altro, immagino che prenda un gettone speciale dal suo padrone per ogni volta che ad Annozero riesce con i soliti sputtanati mezzucci dialettici a dribblare le argomentazioni. Quando Porro ha cominciato a sottolineare l'arrabbiatura di Travaglio (secondo il consumato "metodo Fini" che in ogni contraddittorio dava all'altro del nervoso) e giustamente Travaglio gli ha dato "del poveraccio" allora è stato Porro a offendersi e a perdere le staffe. Porro dev'essere veramente un poveraccio da compatire. E in fondo con il "poveraccio", Travaglio ha solo attribuito a Porro una banale e socielmente accettabile giustificazione del suo servilismo. Potrebbero essercene di molto peggiori.

Peter Amico 23.02.10 18:53| 
 |
Rispondi al commento

VERSO il BURRONE con OTTIMISMO !!!

stefano s., reggio emilia Commentatore certificato 23.02.10 18:23| 
 |
Rispondi al commento

volevo dire a marco travaglio che ad'annozero bastava che dicessse a porro che se le sue frequentazioni fossero state quelle a cui alludeva il medesimo,con tutta probabilità sarebbe stato seduto accanto a lui in quella trasmissione.Per fortuna cosi non è.

Gianni francioni, verrua savoia Commentatore certificato 23.02.10 18:12| 
 |
Rispondi al commento

Guardate questo sito ...senza parole!!

http://www.marlborogold.it

Enrico Molentino 23.02.10 17:35| 
 |
Rispondi al commento

Centrali Nucleari.
l'energia e' di competenza nazionale ed il fatto che le regioni dichiarino la propria autosufficenza non le esime dal dover ospitare, anche in maniera coatta, le centrali nucleari. Le dichiarazioni di autosufficienza di questi ultimi gionìrni sno solo fuorvianti. E' una verità che nasconde la verità!!! Spero diffondiate una corretta informazione

vincenzo aspri 23.02.10 17:12| 
 |
Rispondi al commento

24oreInviaStampa.Roma, 16:42

RICICLAGGIO: GASPARRI, DI GIROLAMO? NESSUNO E' INTOCCABILE

HAI RAGIONE TOMTOM... NESSUNO E' INTOCCABILE.. TU CHE CAZZO CI FAI IN CALABRIA CON I TUOI AMICI CALABRESI?
HAI PER CASO INTERESSI A VIBO VALENTIA?
GASPARRI... RICORDA NESSUNO E' INTOCCABILE..

franco f. Commentatore certificato 23.02.10 17:06| 
 |
Rispondi al commento

E'SOLO UNA CANZONE.
http://www.youtube.com/watch?v=jwa_vFKT86w
UNA "VISIONE DAL PONTE".

ezio a., vercelli Commentatore certificato 23.02.10 17:04| 
 |
Rispondi al commento

30000 cassaintegrati fiat
ogni giorno una caso di corruzione nuovo
tessuto indutriale italiano alla deriva
welfare state disintegrato
debito pubblico -per amore dei banchieri- vertiginoso
burocratizzazione massiccia della politica
degrado sociale urbano
ecc.

e voi vi fate le pippe per Travaglio?
Capisco l'ammirazione per il suo ottimo lavoro di cronista giudiziario, ma l'accecamento non n vi porta neanche a pensare che Travaglio è -televisivamente- solo un fesso che cade nei trucchetti dei servi?

Roob Zarathustra, Caput Mundi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.02.10 16:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ALEEEEEEEE COMMISARIARE FASTWEB !!

***************************************

A QUANDO LE ALTRE IN QUEL DI MILANO ?

IN ODOR DI MAFIA ?

.

Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 23.02.10 16:28| 
 |
Rispondi al commento

......continua....Ho sempre pensato che non sia esattamente la simpatia in persona, con quell'aria un po' saccente da primo della classe, ma lo stimo immensamente per il lavoro che ha sempre fatto e che mi auguro continui a fare, e soprattutto per non avere mai abiurato e per essersi battuto sempre a testa alta senza mai chinare il capo davanti a chi avrebbe voluto annichilirlo e portare successivamente la sua testa in giro come trofeo personale. Insomma vorrei, mi piacerebbe immensamente, che la trasmissione continuasse ad andare avanti con lo stesso staff e con gli splendidi servizi che finora mi hanno tenuta incollata alla TV anche durante le pause pubblicitarie onde evitare di perderne anche solo qualche secondo. Auspicherei però un po' più di educazione in tutti ma soprattutto in chi dovrebbe far sentire l'altra campana e finora si è limitato a bofonchiare e urlare sovrapponendosi agli altri, o a sviare l'argomento principale con mezzucci da scuola materna riducendo la propria presenza a un'azione di mero disturbo affinchè da casa chi non è sufficientemente informato continui a viaggiare in mezzo alle nebbie. Concludo ringraziando ogni persona dello staff ( Travaglio e santoro compresi) per lo splendido lavoro che viene confezionato ogni settimana con l'augurio di potervi seguire ancora per moltissimo tempo. Con sempre maggiore stima
Monica Murgia

Monica Murgia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.02.10 16:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

chi non si sente rappresentato dalla rai:
non deve pagare.
Io, non lo mai pagato, perchè mi sono sempre sentito preso per i fondelli.

Pablo S.
------------------------------------------------
Però così facendo ti rendi un evasore fiscale, se proprio non vuoi pagare la tassa devi eliminare la tv e i computer dalla tua casa, non critichiamo gli altri e poi nel nostro piccolo facciamo come loro

Franco G Commentatore certificato 23.02.10 16:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lettera alla redazione di Annozero
Travaglio vs Santoro e ritorno
Devo dire la verità: se io fossi stata al posto di Travaglio la situazione sarebbe sicuramente trascesa. Ho sofferto e mi sono arrabbiata non poco quando i cosiddetti " giornalisti" di centrodestra hanno nuovamente ignorato l'argomento della puntata per attaccarlo personalmente. Devo dire anche che in un primo momento ho pensato anch'io che i microfoni di ciascuno dovrebbero essere spenti fino a quando non viene data loro la parola. Poi ho letto la risposta di Santoro e salomonicamente ho capito di essere d'accordo con tutti e due. Ha ragione Travaglio quando si risente di essere attaccato ad ogni puntata con il risultato di distogliere la discussione dall'argomento della puntata, ma ha ragione anche Santoro quando dice che la presenza di quella gentaglia (il termine è mio e lo rivendico) è necessaria alla trasmissione non foss'altro, aggiungo io, per metterne in evidenza la pochezza e la scarsità di argomentazioni che riescono a elaborare per confutare quanto detto durante la trasmissione, non solo dallo stesso Travaglio.Concordo con Santoro anche quando dice che la trasmissione andrebbe avanti anche senza la collaborazione di Travaglio ma, aggiungo, perderebbe sicuramentedi mordente. Seguo Santoro da sempre e ne ho sempre ammirato la professionalità non nell'essere neutrale (nessuno lo è, tantomeno nessun giornalista), ma nel non far influenzare il proprio lavoro e quello del suo staff dalle sue opinioni o convinzioni politiche personali. Prova ne sia che è stato duramente attaccato anche dal centrosinistra.

Monica Murgia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.02.10 16:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ESPOSTO CONTRO LA CANDIDATURA DI FORMIGONI :

http://www.wittgenstein.it/pdf/esposto.pdf

Roberto Formigoni non è ricandidabile alla presidenza della Regione Lombardia, in base alla Legge 165/2004 che limita a due i mandati consentiti ai governatori regionali: ora, grazie all'iniziativa di questo amico, è stato presentato l'esposto

http://civati.splinder.com/post/22289631#22289631


CAPORETTO 2008+2
Tramonti a Nordest

Ancora un paio d'inchieste e mi svuotano il Parlamento.

:-)

epe pepe 23.02.10 16:11| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,

ho letto oggi (sabato 21 febbraio 2010) l'editoriale di M. Travaglio sul "Fatto" e ho avuto l'impressione che si stia rassegnando. Se così fosse, e mi auguro di no, vorrei dire al sig. Travaglio di resistere perchè questa farsa nella quale ci costringono a vivere collasserà e sarà allora che la storia gli darà ragione. In Travaglio e tutti coloro che resistono rivedo Gramsci, Rossi, Lussu, Pertini, i fratelli Rosselli e tutti coloro che hanno lottato con gli avi di questo psico-regime e che hanno fatto grande l'Italia. Chiedo al sig. Travaglio di non mollare e continuare a fronteggiare gli attacchi di personaggi inetti e meschini dei quali quando tutto questo finirà la storia non saprà che farsene.

Marco

Marco Cigliano 23.02.10 16:10| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

La storia si ripete.. MEDIASET sa bene come curare i propri interessi..
ricordate il video dove facevo notare la differenza di visualizzazioni su YouTube del discorso di Giorgio Napolitano con Il Grande Fratello... caricato il 2 gennaio 2010 ??
ecco la conseguenza:

Caro blackoutotale,
Con questo messaggio ti informiamo che abbiamo reso inaccessibile il tuo video Giorgio Napolitano vs. Grande Fratello a seguito di una segnalazione da parte di Mediaset, che ritiene che questo materiale violi il copyright.
Tieni presente che gli account degli utenti ritenuti trasgressori recidivi potrebbero essere chiusi. Per evitare questo rischio, elimina tutti i video per i quali non possiedi i diritti ed evita di caricare altri video che violano il copyright.
Per ulteriori informazioni, consulta la nostra guida Suggerimenti sul copyright.
Se ritieni che questo reclamo sia un errore o che tu sia altrimenti autorizzato a usare i contenuti in questione, puoi presentare una contro notifica.
Tieni presente che, in caso di falsa accusa di violazione del copyright o di accusa in cattiva fede mediante questa procedura, potresti essere passibile di denuncia nel tuo Paese.
Sincerely,
- Il team di YouTube

BlackOu Totale Commentatore certificato 23.02.10 16:03| 
 |
Rispondi al commento

chi non si sente rappresentato dalla rai:
non deve pagare.
Io, non lo mai pagato, perchè mi sono sempre sentito preso per i fondelli.

Pablo S. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.02.10 16:02| 
 |
Rispondi al commento

CHE DELIRIO. CHE DELIRIO. CHE DELIRIO

SIAMO UN POPOPO DI MLATI DI MENTE

EVVIVA IL GRANDE CAPO

.

Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 23.02.10 16:02| 
 |
Rispondi al commento

INTERESSANTE DA LEGGERE
" LA SPARTIZIONE DELLA TORTA "
http://www.socialpress.it/article.php3?id_article=959

franco f. Commentatore certificato 23.02.10 16:00| 
 |
Rispondi al commento

TELEFASCISMO 2.

CINQUE STELLE TV.

5 ★★★★★ TV.

Basta un WebTv portata sul digitale terreste.

Oppure basta dare alle molte emittenti locali(già sul Dgt)dei programmi della web tv.

Gli si danno i Passaparola,i 168,i video di Byoblu,i video della rete,c'è solo l'imbarazzo della scelta su quello da proporre.

IL PD CHIUDE RED TV?

PRENDIAMOCELA NOI,FACCIAMO LAVORARE I 14 CASSAINTEGRATI PIU' ALTRI.

Anche Red Tv è stata fatta con i soldi della comunità,come la Rai Tv la paghi tu!

SCENDIAMO IN CAMPO,O ROMANIAMO IN FINESTRA???

INIZIAMO A RIPRENDERCI QUELLO CHE ABBIAMO PAGATO!!!

Se poi si riuscisse a fare un TG-Blog quotidiano sarebbe il massimo!

TG-BLOG,VE LO RICORDATE?

10 minuti al giorno di notizie dalla rete.

Se è vero che la rete "informa",diamo le stesse informazioni anche agli altri.

Beppe,ci sono tanti giornalisti in gamba sulla rete,mettili insieme e fagli fare un TG-Blog e mettiamolo in rete e in TV.

Selezioneremo poi qualche donzella del blog per
il Meteo.

Con tutti i personaggi che abbiamo sul blog potremmo mettere in piedi anche un discreto Varietà!

Pensate a che corpo di ballo sarebbe con i nostri migliori elementi un calzamaglia aderente!!!

Mio Dio Beppe,si farebbe il giro del mondo in poche ore!

Ahahahahahaah,Tinazzi in calzamaglia!

Desà a te te metto li tacchi alti!

In Rete e in Italia ci sono milioni di cittadini,o ne raggiungiamo il maggior numero possibile,o vuol dire che non sappiamo comunicare!

I VIDEO TIRANO DI PIU',ADESSO LA COMUNICAZIONE DI MASSA LA FANNO LE TV,IN RETE I VIDEO SPOPOLANO.

PER SPIEGARE UN'IMMAGINE CI VOGLIONO MOLTI SCRITTI.

PER FAR CAPIRE MOLTI SCRITTI A VOLTE BASTA UN'IMMAGINE!

Ammazza come so' istruito,me posso pure mandà affancxlo da solo!

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.02.10 15:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come avrei voluto rispondere io a Porro e Belpietro.

"Ho avuto alcuni contatti ("frequentato" non e' proprio esatto) con un sottufficiale dell’Antimafia prima che venisse condannato per favoreggiamento. Sono a disposizione per ogni approfondimento, ma non stasera dato che stiamo parlando d'altro."

Prob. non ci sarei riuscito dato che e' molto difficile non lasciarsi coinvolgere emotivamente. Tuttavia credo che una replica asciutta sarebbe stata la risposta migliore.
Un grazie a Travaglio per il suo lavoro.

Corrado Bacchiocchi Commentatore certificato 23.02.10 15:52| 
 |
Rispondi al commento

Per quanto riguarda i reati di mafie e corruzione il processo cosi' detto breve e' eccessivamente lungo.

Io propongo di allungare il periodo delle indagini anche per anni, ma dal momento che viene emesso l'avviso di garanzia che avverte gli indagati e i fermati della conclusione delle indagini,

il processo si deve fare, per questi reati, in un anno tutto compreso: primo grado, appello e Cassazione, con precedenza assoluta su tutti gli altri processi.

L'avviso di garanzia e' la conclusione delle indagini con le ipotesi di reato.

Quindi, per questi reati: tutte le mafie e corruzione, che sia permesso di indagare e intercettare anche per anni se necessario, ma dopo l'avviso di garanzia il processo va fatto subito.

Altrimenti tra rinvii, appello, Cassazione e prescrizioni, pochissimi scontano la pena.

Inoltre sarebbe un grande deterrente sapere che se ti beccano entro un anno hai la sentenza definitiva.

La custodia cautelare segue le regole di oggi.

Altro che processo "breve" di minimo otto anni e per mafie fino a 15 anni!

Ma che cavolo di giustizia e' se un mafioso viene condannato dopo 15 anni!
Ma quale deterrente e'!

E quale giustizia e' se un corruttore viene condannato MINIMO dopo otto anni.

La gente, dopo otto anni, gia' si e' dimenticata di quei fatti.
(escluso Travaglio, ma cio' non aiuta)

In altre parole:

Reati di mafie e corruzione:

Tutto il tempo che le Procure necessitano per completare le indagini e alla fine delle indagini, dopo l'avviso di garanzia:

PROCESSI PER DIRETTISSIMA!!!

Solo cosi' il popolo puo' essere vendicato delle sofferenze e ruberie che vengono procurate da questi due reati terribili.


Stelvio R., Firenze Commentatore certificato 23.02.10 15:49| 
 |
Rispondi al commento

LA VOCE SPIATA DAI SERVIZI - POMPA MAGNA

di Andrea Cinquegrani [ 11/02/2010]

Cala la scure del “segreto di Stato” su alcune vicende sporche dei servizi segreti. Ma a Perugia il tandem Pollari-Pompa e' indagato per peculato e non solo. Al centro delle loro “attenzioni”, dal 2001 al 2006, anche la Voce.

L'ex direttore del Sismi Nicolo' Pollari faceva spiare magistrati, politici e giornalisti? Il suo braccio destro Pio Pompa eseguiva alla lettera gli ordini del capo e dossierava a piu' non posso anche utilizzando metodi illegali? L'altro pezzo da novanta dei servizi («non deviati, quelli legali», precisano gli inquirenti) Marco Mancini faceva altrettanto sotto l'ala protettiva del capo della security di casa Telecom Giuliano Tavaroli? No problem. Lorsignori possono fottersene della “giustizia” (sic), e non rispondere ai magistrati.
Lo ha certificato - un vero e proprio salvacondotto per 007 di casa nostra e manovalanza spesso e volentieri border line - il premier Silvio Berlusconi, che ha posto il sigillo “Segreto di Stato” su tutti i pasticciacci brutti di Servizi e dintorni, con le sue letterine di Natale rivolte alle toghe che, da Milano a Perugia, cercano di sapere cosa sia successo in quegli anni bui dell'esecutivo Berlusconi 2001-2006, con un Pollari a tutto campo nella sua attivita' illecita di dossieraggio. Per la serie: nessun parli, ve lo consente il Cavaliere. Poco importa che non c'entri la sicurezza dello Stato, ma si tratti sempre di attivita' di controllo sui cosiddetti “nemici politici”: insomma, no problem usare organismi istituzionali a fini privati...
«Cavolate - ribattono i berlusconiani - il presidente del consiglio alla espressa richiesta del gup di Milano Mariolina Panasiti non poteva che risponedere in questo modo.

Continua...

http://www.lavocedellevoci.it/inchieste1.php?id=265

manuela bellandi Commentatore certificato 23.02.10 15:39| 
 |
Rispondi al commento

"
La rinuncia a pagare il canone come atto individuale non porta a nulla, e qui dobbiamo cominciare a parlare di una strategia che coinvolga tutti i movimenti che trovano scandaloso lo stato della informazione televisiva e pericoloso per la democrazia.

Dobbiamo fare una cosa: costituire una associazione, con garanti di assoluto prestigio e indipendenza, compatibile giuridicamente con un ruolo di “class action”. Tale associazione deve far arrivare, attraverso il lavoro dei volontari, un “appello delega” nelle cassette della posta dei cittadini, in cui si dichiara che l’abbonato (nome, cognome, numero di abbonamento) delega la predetta associazione a rappresentarlo in giudizio e anche in una proposta legislativa, impegnandosi a sospendere il pagamento del canone, fino a quando non viene eliminata l’attuale situazione di illegalità, in cui il “servizio pubblico” è diventato servizio ai partiti, con stipendi folli ad una classe dirigente corrotta e lottizzata, e fino a quando non si ottiene il diritto di votare per un presidente indipendente, in elezioni ufficiali.
Tale modulo è un documento, e ogni persona che intende unirsi alla iniziativa, lo deve imbustare firmato e spedirlo all’indirizzo della associazione.

Solo così si può rappresentare, con speranza di successo, coloro che hanno visto la tirannide mediatica arrivare dall’etere nelle proprie case, dove il servizio pubblico è diventato un Minzolini, direttore del telegiornale più importante, che onora Craxi, un delinquente condannato dai tribunali della Repubblica, e fa apologia di reato.
E’ una campagna che richiede molti piccoli gruppi che sul territorio spieghino la necessità democratica di avere un contrappeso mediatico al pensiero unico del monopolio, e spingano più gente possibile, anche con tavoli per la strada, anche nei giorni festivi, a firmare l’impegno alla sospensione del pagamento del canone e la delega all’associazione di “class action”.
Si tratta solo di volerla fare, questa battaglia,

paolo de gregorio Commentatore certificato 23.02.10 15:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sembra abbiano visto il silvio della fastweb inforcare una moto del Valentino ed allontanarsi facendo una penna davanti ai magistrati. e loro....muti! calcolando la velocità del suddetto mezzo dovrebbe già avere doppiato capo horn.

STEFANO M., reggio emilia Commentatore certificato 23.02.10 15:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUALCHE SETTIMANA FA',UN GIOVEDI QUALUNQUE,A STRISCIA LA NOTIZIA(unico giorno su sette dedicato all'informazione)APPARE UN SIPARIETTO SU TRAVAGLIO.
TRAVAGLIO IO PIU' CHE INCAZZATO TI VEDO DISGUSTATO E CON RAGIONE.ARRIVERA'IL "W"GIORNO DELLE MONETINE E SAREMO TUTTI LI'.CON UN PASSAPAROLA A 5 STELLE.

ezio a., vercelli Commentatore certificato 23.02.10 15:36| 
 |
Rispondi al commento

seguito "Travaglio-Santoro: posizioni inconciliabili"

Per ora la sua trasmissione viene purtroppo ascritta ad uno spazio della sinistra, attribuzione veramente ridicola se vediamo che serve a screditare l’unico giornalista italiano (noto) senza padroni, Marco Travaglio, e che dura da quando la destra è al potere, cosa che ci dovrebbe far riflettere sulla sua reale influenza.
Santoro sta benissimo nella sua nicchia ben pagata del teatrino della Casta, egli non è di sinistra e non vuole cambiare nulla, lo “status quo” gli sta benissimo, e offre alla destra il prezioso regalo di poter definire di sinistra un “format” che non lo è, e che a mio parere utilizza emozionalità, luci, regia, che premiano solo chi strilla di più o è più fotogenico o con la battuta più pronta.
Travaglio non è di sinistra. Egli è una personalità indipendente che, sui fatti, può parlare liberamente male di D’Alema o Berlusconi, e non usa insulti, ma elenca puntigliosamente fatti, sentenze, circostanze, storia.
La sua “terzietà” è unica, e ciò è quello che veramente manca all’Italia dove tutti devono avere un padrino, senza il quale non si è assunti alla RAI né nell’impero Mediaset.

La battaglia che io propongo è quella di far fallire la RAI, attraverso la sospensione del pagamento del canone, per avere finalmente un servizio pubblico, senza pubblicità, che ci informi e ci porti fuori dall’illegalità di avere un uomo di Berlusconi, Minzolini con il suo TG1, che fa l’apologia del delinquente Craxi im prima serata, e poi ci parla anche di quanto sono nocive le intercettazioni telefoniche predisposte dai magistrati.
Caro Travaglio, dacci una mano in questo cammino, e non perdere tempo e onorabilità con Santoro e i suoi invitati, la RAI deve essere ridimensionata e se ci riusciamo ridimensioniamo Berlusconi e i suoi servi giornalisti prezzolati, visto che, in nome della “libertà”, si è annesso anche due reti RAI.
Paolo De Gregorio

paolo de gregorio Commentatore certificato 23.02.10 15:35| 
 |
Rispondi al commento

-Travaglio-Santoro: posizioni inconciliabili -

Oggi il “Fatto quotidiano” ospita un civile confronto tra Travaglio e Santoro, con un “richiamo” in prima pagina.
Già dalla diversità di lunghezza dei due elaborati (quello di Santoro infinitamente più lungo e giustificativo), si può capire chi ha ragione, perché quasi sempre chi cerca il cuore del problema non ha bisogno di molte parole per metterlo a fuoco.
Riassumo per chi non ha letto e i miei giudizi li darò alla fine.

Santoro sostiene che “Annozero” assomiglia ad una partita di calcio, in cui tutti i falli sono leciti, anche la calunnia e la menzogna, e poi è il “saggio” pubblico che è in grado di distinguere e giudicare, e lo “scontro” è ciò che dà sale e imprevedibilità alla trasmissione, che in caso contrario perderebbe ascolti.
Travaglio, al contrario, reputa previdibilissima la rissa, che gli invitati di destra mettono in scena ogni volta che si parla di qualcosa che li disturba, e che molti telespettatori (me per primo) cambiano canale per non assistere al solito e scontato teatrino.
Mi dispiace che, alla fine della sua replica a Santoro, Marco faccia il diplomatico e sostenga che il “format” di Santoro tutto sommato è valido.

Non la tiro alle lunghe e vi esprimo il mio pensiero, sperando che abbiate letto il mio articolo di ieri, 22 febbraio: la presa della Bastiglia RAI.
Il “format” di Santoro è vecchio e credo che piaccia fondamentalmente ad un pubblico di destra. Non a caso egli stesso assimila la sua trasmissione ad una partita di calcio, dove lo spettacolo, la aggressività, il tifo, la violenza, sono le espressioni mentali più rappresentate a danno di qualunque razionalità e pacata elencazione di fatti e cifre, che sono le uniche categorie che possono cambiare l’opinione dei cittadini pensanti.
Santoro sta in una rete controllata dalla destra, e non credo che la sua trasmissione durerebbe a lungo se nocesse veramente a quella parte politica.
Per ora la sua trasmissione viene purtropp

paolo de gregorio Commentatore certificato 23.02.10 15:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VICENZA - Paolo Trivellin, 46 anni, titolare della ditta Tri Intonaci di Noventa Vicentina si è ucciso ieri mattina nel suo appartamento. L'uomo versava in una grave crisi finanziaria.
Giovedì scorso aveva incontrato i suoi dipendenti che manifestavano davanti alla caserma Ederle per i ritardi nei pagamenti e negli stipendi.
La sua impresa aveva in appalto un lavoro per il nuovo ospedale e gli appaltatori non l'avevano pagato lamentando un ritardo nella consegna e contestando alcuni lavori eseguiti.
Così l'uomo aveva perso 65.000 euro in pochi giorni. Non ce l'ha fatta a reggere la tensione e le suppliche continue da parte dei suoi operai che chiedevano semplicemente di avere ciò che spettava loro di diritto.
Il frutto del loro duro e onesto lavoro.
Così, ieri, fra le mura di casa, si è sparato con una pistola ponendo fine per sempre a tutti i suoi problemi. Cordoglio e preoccupazione sono stati espressi dalla Fillea Cgil. «Il prezzo della crisi - ha sottolineato il segretario Toni Toniolo - lo pagano sia i lavoratori che i piccoli imprenditori, cioè sempre gli anelli più deboli di una catena sempre più tesa».

MENTRE LE SOLITE IMPRESE VIVONO E LUCRANO SUGL'ONESTI
BISOGNA CAMBIARE LE REGOLE NON E' POSSIBILE CHE LAVORI E POI NON TI PAGANO ..MOLTE PICCOLE E MEDIE AZIENDE SONO ALLA MORTE PER QUESTO CONTORTO MECCANISMO DI LAVORI ESEGUITI E NON PAGATI.
SI STA FACENDO UNA GUERRA TRA POVERI ( TRA LAVORATORI E PICCOLI IMPRENDITORI ) MENTRE GLI SQUALI PROLIFICANO.
BISOGNA CAMBIARE ... GARANTIRE I PAGAMENTI E PRESENTAZIONE FATTURA NON A BABBO MORTO O TI PAGHERO' SE NE HO VOGLIA...

http://www.notiziarioitaliano.it/veneto/cronaca/33054/si-suicida-perche-non-riesce-a-pagare-gli-operai.html

franco f. Commentatore certificato 23.02.10 15:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ormai è una ecatombe! Se c'è rimasto uno onesto da qualche parte, si faccia pure sentire, non si vergogni. Non è mica una colpa essere onesti.....

Missy Elliott, Cittadina del Mondo Commentatore certificato 23.02.10 15:28| 
 |
Rispondi al commento

Risponde Travaglio:
«Non nutro la tua stessa fiducia nel "pubblico" che saprebbe tutto e riuscirebbe da solo a distinguere ciò che è vero da ciò che è falso. Quando milioni di persone sentono dire che frequento mafiosi, penso che una parte di esse si aspetti una reazione proporzionata alla gravità dell’accusa, e se la reazione non arriva si fanno l’idea che qualcosa di vero ci sia»
Bruttissima frase........

Franco G Commentatore certificato 23.02.10 15:27| 
 |
Rispondi al commento

Un delirio oramai

Elena T- 23.02.10 15:27| 
 |
Rispondi al commento

scusate il fuori tema:
La storia si ripete.. MEDIASET sa bene come curare i propri interessi..
Caro blackoutotale,
Con questo messaggio ti informiamo che abbiamo reso inaccessibile il tuo video Giorgio Napolitano vs. Grande Fratello a seguito di una segnalazione da parte di Mediaset, che ritiene che questo materiale violi il copyright.
Tieni presente che gli account degli utenti ritenuti trasgressori recidivi potrebbero essere chiusi. Per evitare questo rischio, elimina tutti i video per i quali non possiedi i diritti ed evita di caricare altri video che violano il copyright.
Per ulteriori informazioni, consulta la nostra guida Suggerimenti sul copyright.
Se ritieni che questo reclamo sia un errore o che tu sia altrimenti autorizzato a usare i contenuti in questione, puoi presentare una contro notifica.
Tieni presente che, in caso di falsa accusa di violazione del copyright o di accusa in cattiva fede mediante questa procedura, potresti essere passibile di denuncia nel tuo Paese.
Sincerely,
- Il team di YouTube

BlackOu Totale Commentatore certificato 23.02.10 15:25| 
 |
Rispondi al commento

Il caso Genchi, pag. 276:

Si chiama Maddalena Carollo, nata il 24 giugno del 1951 a Villabate.
E, proprio grazie ad un controllo all'Anagrafe tributaria, Genchi scopre che Maddalena non è mai esistita.
E' un fantasma. Un fantasma però vivace. Perchè telefona 2496 volte in diciotto mesi.

stevemax stevemax Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.02.10 15:25| 
 |
Rispondi al commento

Proposta di legge "Processo Breve per i VIP"

Tutti i processi verso politici o amministratori pubblici di primo piano, dovranno seguire le procedure dei processi per DIRETTISSIMA!!!!

NON possiamo aspettare anni e poi sapere che simo stati amministrati da dei DELINQUENTI!!! che magari saranno pure prescritti!!!

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 23.02.10 15:24| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Operazione 'Phunchard-Broker', scoperto maxi riciclaggio

23 febbraio 2010
Tra i destinatari delle 56 ordinanze di custodia cautelare emesse dalla Dda di Roma nell'ambito dell'operazione 'Phunchard-Broker' ci sono anche alti funzionari e amministratori di Fastweb e Sparkle indicata come consociata di Telecom.
Ai 'colletti bianchi' si contesta di non avere adottato le necessarie cautele per evitare che le società fittizie lucrassero crediti d'imposta per operazioni inesistenti relative all'acquisto di servizi telefonici per grossi importi. Ricercato l'ex ad di Fastweb Silvio Scaglia.

Dove finiva il denaro
Il giro di soldi è di circa 2 miliardi di euro. L'Iva lucrata veniva incassata su conti esteri e poi i soldi venivano reinvestiti in beni come appartamenti, gioielli e automobili.
Nell'operazione 'Phunchard-Broker', denuncia il procuratore nazionale antimafia Piero Grasso, è coinvolta anche la criminalità organizzata. "Ros e Gdf attivando meccanismi di cooperazione internazionale sono riusciti a ricostruire un complicatissimo giro di capitali e frodi-carosello, di ingentissimo valore. E ci sono anche aspetti che dimostrano il coinvolgimento della criminalità organizzata".

La rete
La struttura transnazionale individuata dal ROS e dal Nucleo Speciale di Polizia
Valutaria riciclava centinaia di milioni di euro tramite una rete di società appositamente costituite in Italia ed all'estero. I capitali illeciti provenivano da una serie di
operazioni commerciali fittizie di compra-vendita di servizi di interconnessione telefonica internazionale, per un valore complessivo di oltre 2 miliardi di euro. La colossale
operazione di riciclaggio è stata realizzata con la complicità di alti funzionari ed amministratori di primarie società di telecomunicazioni, attraverso societa' di comodo
di diritto italiano, inglese, panamense, finlandese, lussemburghese ed off-shore.

Il disegno della 'ndragheta...

segue

http://www.antimafiaduemila.com/content/view/25438/48/

manuela bellandi Commentatore certificato 23.02.10 15:23| 
 |
Rispondi al commento

dell'utri mafia - cosentino camorra - di girolamo n'drangheta

W la par condicio del popolo dei LURIDI

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.02.10 15:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi alle ore 12:38 ho fatto un post riportando fedelmente cosa scrive D'Avanzo su Repubblica per quanto riguarda Travaglio.

Riporto qui di seguito i sottocommenti ricevuti nel mio post.

Invito chi lo desidera a leggersi il mio post delle 12:38 che, RIPETO, riporta esattamnente quanto pubblicato su Repubblica da D'Avanzo, che come e' noto e' il piu' accerrimo nemico di Berlusconi.

Ecco i sottocommenti:

1)
Caro Marco,
se vuoi farti quattro grasse risate ed alleggerire un po' la situazione vai a leggerti i post di tale stelvio di firenze!
Silvanetta 23 02 10 14:31

2)
sempre condividendo il Cimbro:
affanculo demente impiccati
v gatta in calore 23 02 10 13:55

3)
MA VAFFANCULO DEMENTE!
IMPICCATI!
cimbro mancino 23 02 10 13:49

La ragione per la quale riporto questi gentili sottocommenti al mio post e' per ribadire quanto da me scritto ieri:

Il blog e il Movimento non va avanti piu' di tanto poiche' molti bloggers tipo questi tre, si arrogano il diritto, senza averlo, di farne parte.

E quindi rimanendo abusivamente nel detto Movimento, ne distruggono l'immagine e la reputazione.

Sono contrario alla censura come da me spiegato in un mio recente post, ma non sarei contrario a espellere almeno dal Movimento alcuni pseudo supporters che tutto sono meno che coerenti con il Movimento stesso e sicuramente non degni di farne parte.

In altre parole denigrano sistematicamente il Movimento con comportamenti da sabotatori.
Sono in effetti Trolls per autonomasia.

Comunque se qualcuno ha letto il post in oggetto avra' capito che D'Avanzo aveva capito prima di Santoro quale elemento fosse il Travaglio.

Ora se n'e' accorto anche Santoro e questo e' positivo.

Si auspica che anche l'amministrazione del Blog, possa sopra soprasedere all'ormai logorato commercio dei dvd e libri di Travaglio e sostituirlo con Peter Gomez, molto piu' meritevole di rispetto e credibilita'.

Io voto per Peter Gomez e D'avanzo.

QUESTI sono giornalisti!

Stelvio R., Firenze Commentatore certificato 23.02.10 15:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ANDATE SUL SITO DI VIRGILIO , INCIUCIANO SU TRAVAGLIO E SANTORO, E METTONO I COMMENTI CHE VANNO BENE A LORO.

super vergognaaaaaaaaaaa

Capisc'a me


*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 23.02.10 15:14| 
 |
Rispondi al commento

In merito a ciò che è accaduto nell'ultima puntata di ANNOZERO.
oggi un Tg ha ipotizzato che il tutto sia successo per alzare l'audience... se fosse vero allora Travaglio-Santoro siete grandi... subito i riflettori si sono accesi sulla vicenda e finalmente anche coloro che mai lo hanno visto ne sentono parlare (di Annozero) il Vespazzo addirittura fa controprogrammazione... questo è un grandissimo successo, come direbbe qualcuno in circostanze analoghe "abbiamo guadagnato 500 punti"

Grazie

Roberto C., anghiari Commentatore certificato 23.02.10 15:10| 
 |
Rispondi al commento

Ordinato L'arresto per il SENATORE

Di Girolamo, che pare sia stato eletto grazie alle chede scritte direttaemente dall'andrangheta!!!

Ne beccano uno la giorno...se andiamo avanti cosi'...ne rimarra' solo UNO!!!!

Tonino...forse!

PS. sono sicuro che il Senato non dara' l'autorizzazione all'arresto del Senatore!
E' ora di cambiare sta norma!!!!!
Per me a decidere se si pup' arrestare o no un parlamentare deve essere la CORTE COSTITUZIONALE!!!

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 23.02.10 15:10| 
 |
Rispondi al commento

FIAT: LA CINQUECENTO COSTRUITA IN MESSICO http://www.lastampa.it/redazione/cmsSezioni/economia/201002articoli/52040girata.asp

Luigi F.
---------------------------------------

FIAT ovvero (Fix It Again Tony)
aggiustala un'altra volta, Tony

vito. farina Commentatore certificato 23.02.10 15:10| 
 |
Rispondi al commento

Menti libere dal basso....

OGNIUNO VALE UNO!!!!!


http://www.youtube.com/watch?v=jPQMNNrgmVU&feature=related

Antonello B., Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.02.10 14:59| 
 |
Rispondi al commento

I noti cialtroni hanno la grandissima faccia tosta di continuare ad apparire in Tv, anzi, più viene fuori la merdaccia più si fanno vedere, e Marco Travaglio, invece, dovrebbe mollare? Non credo proprio!
Marco, siamo con te e siamo tanti! Vai dritto per la tua strada.

Missy Elliott, Cittadina del Mondo Commentatore certificato 23.02.10 14:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

allo Zio comincia a bruciare il culetto.. sente gli zoccoli che avanzano..

rob m., como Commentatore certificato 23.02.10 14:45| 
 |
Rispondi al commento

Marco... la prossima puntata di Annozero, pretendi da Santoro che faccia uscire in sovraimpressione la seguente scritta... MARCO TRAVAGLIO PUBBLICA SUL SUO BLOG..voglioscendere.it. LE COPIE DI TUTTI I PAGAMENTI DI ALBERGHI IN CUI REGOLARMENTE PASSA LE FERIE DA 10 ANNI A QUESTA PARTE.. ED INVITA COLORO TUTTI COLORO CHE VOGLIONO INTERLOQUIRE CON LUI A FARE ALTRETTANTO, OPPURE TACCIANO...

rob m., como Commentatore certificato 23.02.10 14:42| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Continua a fare giornalismo con passione, inventiva e spirito critico. Se un "format" secondo te non funziona più, lascialo a qualcunaltro (un giovane dei blog) e tu inventane uno nuovo.
I FASCISTI SANNO DISTRUGGERE, I DEMOCRATICI CREANO DIVERSITA' ED ENTRAMBI RENDIAMO + FORTE E RESISTENTE IL NOSTRO PAESE.
Aspetto ancora sorprese di cui non mi immagino.

simone marchiselli, bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.02.10 14:36| 
 |
Rispondi al commento

ho trovato queste parole in un libro,mi parevano adatte per la situazione che stai vivendo e te le dedico:"ANCHE NEI TEMPI PIU OSCURI ABBIAMO IL DIRITTO DI ATTENDERCI UNA QUALCHE ILLUMINAZIONE.ED E' MOLTO PROBABILE CHE ESSA CI GIUNGERA' NON TANTO DA TEORIE E DA CONCETTI,QUANTO DALLA LUCE INCERTA VACILLANTE E SPESSO FIOCA CHE ALCUNI UOMINI E DONNE,NEL CORSO DELLA LORO VITA E DEL LORO LAVORO,AVRANNO ACCESO IN OGNI GENERE DI CIRCOSTANZA,DIFFONDENDOLA SULL'ARCO DI TEMPO CHE FU LORO CONCESSO DI TRASCORRERE SULLA TERRA"

bella swan 23.02.10 14:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chiesto l' arresto per il senatore PDL Nicola Di Girolamo.
Adesso, il senato, dovrà concedere o negare l'arresto.
Già nel Settembre 2009, il senato, aveva negato l' arresto per un'altra vicenda.
Lo zio, non aveva voluto.

antonio d., carrara Commentatore certificato 23.02.10 14:32| 
 |
Rispondi al commento

Non finirò mai di farti i complimenti e di ringraziarti per il lavoro che fai. Capisco la fatica che si fa ogni volta ad avere a che fare con questi "pseudo-giornalisti" di destra che stanno rovinando la nostra democrazia, ma credimi Marco che hai tante persone che ti appoggiano e ti apprezzano veramente e che comprendono benissimo che talvolta si possa anche perdere le staffe, specie quando si ha ragione come Giovedì scorso e si è di fronte a gente che cerca di coprire i fatti depistando e attaccando senza pudore. Senza informazione la democrazia non ha senso, sempre più persone se ne sono rese conto e se ne renderanno conto.

Fabio Lanzini 23.02.10 14:24| 
 |
Rispondi al commento

Bersani ai candidati Pd: «Berlusconi deforma la democrazia, scaldiamo i motori».

Applausi per Vendola e De Luca

l'Unita'

Il presidente della Puglia Vendola, difende il collega calabrese Agazio Loiero, la cui foto va su «tutti i giornali se un chirurgo dimentica il bisturi nella pancia di un paziente a Reggio Calabria»

mentre se scoppia in Lombardia,

«come accade in questi giorni, il più grande scandalo della sanità italiana, non si vede mai la faccia di Formigoni, e Panebianco o Galli Della Loggia scrivono un fondo dal titolo

"Questione morale, emergenza meridionale".

Ma la questione morale- attacca Vendola aggiunge- «non è una questione etnica....

Da Loiero arriva un annuncio a sorpresa.

«Fra tre giorni ci sarà una sentenza a cui aspiro da due anni.

Se dovessi essere condannato da un giudice terzo rispetto al pm non mi candiderei perchè chi governa e ha responsabilità istituzionali in
Calabria deve avere un supplemento in più di trasparenza»...

Anche il candidato in Campania Vincenzo De Luca conquista la platea dei militanti del Pd, strappando applausi e risate.

«Io sono un sindaco senza bancomat che non fa viaggi all'estero. Noi siamo e vogliamo rappresentare un altro sud».

La coalizione che lo sostiene, continua, è impegnata per risolvere «i problemi dei cittadini mentre i nostri avversari sono impegnati in una battaglia violenta di spartizione del potere.

Si stanno già dividendo gli assessorati- racconta- a me nessuno dei partiti del centrosinistra ha chiesto niente e comunque niente gli avrei dato».

Ma io chiedo: Mastella, De Mita, Pomicino, Giulio Di Donato, il pronipote di Gava, Sergio De Gregorio, è questo il rinnovamento del centrodestra?

Cambiare tutto è la nostra parola d'ordine».

«Il governo di centrosinistra ha sbagliato sui rifiuti ha concluso-.

Adesso però basta con la propaganda della destra perchè l'emergenza rifiuti non è finita.

Tra tre mesi rischiamo di trovarci nuovamente con i rifiuti in mezzo alla strada».

ENZO D., BARI Commentatore certificato 23.02.10 14:17| 
 |
Rispondi al commento

io al posto suo li avrei mandati volentieri in quel "posto"
dove Vendola a mandato "sgargamella" in diretta!!

g a., roma Commentatore certificato 23.02.10 14:17| 
 |
Rispondi al commento

Si vede che Mourinho non è italiano.

Qualcuno gli dica che mimare il gesto delle MANETTE in un paese come l' ITALIA con a capo una BANDA di DELINQUENTI è rischioso ...

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.02.10 14:12| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il problema alla base di tutto è l'assenza di meritocrazia e voglia di riscatto, in un sistema che ha fatto dei favoritismi e della mediocrità il proprio standard:

Arsura | SINTESI

Erica Di Lauro Commentatore certificato 23.02.10 14:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ricordatevi, Porro e Belpietro, che se solo l'uno per mille delle dichiarazioni di Marco Travaglio non fssero veritiere, a quest'ora avrebbe già qualche centinaio di denunce a suo carico.Purtroppo per voi e per i vostri pregiudicati editori dai quali siete lautamente foraggiati, sono tutte dichiarazioni basate su fatti obiettivi. Inoltre, se non altro per educazione, quando è il suo turno, lasciatelo parlare. e dopo rispondete alle sue dichiarazioni senza cambiare discorso, e non abbaiando come cani come siete villanamente soliti fare. l'EDUCAZIONE E L'INTELLIGENZA SONO ALLA BASE DI QUALSIASI MESTIERE, ANCHE DI QUELLO DEL GIORNALISTA.

alberto ferrari 23.02.10 14:04| 
 |
Rispondi al commento

Travaglio resisti.

Esempio terra terra di come si fa informazione in tv, anche nelle piccole cose:

quell'immondo programma che é Striscia la Notizia, ieri ha trattato l'argomento "televoto truccato" riferendosi esclusivamente a Pupo & Co.
Nessun accenno a Scanu, cacciato fuori alla prima serata e ripescato proprio dal televoto.
Ma si sa, Striscia non può mica mettersi contro la De Filippi....

antonella g. Commentatore certificato 23.02.10 13:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillo,politica significa dibattito su temi istituzionali di utilità SOCIALE: tu vuoi davvero INTERLOQUIRE CON QUESTA MASNADA DI ASSASSINI MAFIOSI!?!?!?

Contro i duci/pasdaran occorre essere PARTIGIANI!

Io non intendo dialogare con queste merde al potere, il dialogo in questo caso è CORRUTTIVO!

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 23.02.10 13:58| 
 |
Rispondi al commento

un paese votato all'autodistruzione!

i manager (pubblici o privati) sono + ignoranti degli umili contadini!

vivono di ricchezze IMPOVERENDO GLI ALTRI, perchè le antepongono al valore e alla dignità della vita umana e sono o dovrebbero essere, anch'essi esserei umani... che IDIOTI!!!

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 23.02.10 13:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Marco non mollare: non capisco come fai ancora a incazzarti! La prossima volta che ti faranno domande su quella vacanza, tu crea un sito (travagliovacanze.com ahahaha)dove metti tutti i documenti da mettere, poi invece di rispondere dici "guardatevi il sito, ho pubblicato tutti i documenti del caso".. e intanto documentati sulle frequentazioni di chi ti fà le domande (Belpietro mi sembra difficile che passi le sue vacanze a fare volontariato)

Lorenzo Di Mattia, roma Commentatore certificato 23.02.10 13:54| 
 |
Rispondi al commento

Addio carrozze di prima e seconda classe. Sui treni ad alta velocità arrivano i livelli. Saranno quattro in tutto: da un’offerta basic per passeggeri "senza particolari esigenze" all'offerta top, "un servizio ai massimi livelli oggi conosciuti al mondo". Lo ha annunciato il numero uno di Ferrovie l'ad Mauro Moretti. Ma le novità non si fermano qui. Grazie a un accordo raggiunto con Telecom migliorerà anche la ricezione dei telefonini. Entro l'anno sarà infatti garantita la copertura della rete di telefonia mobile a bordo dei Frecciarossa, con internet su larga banda mobile e connessioni anche Wi-fi, anche quando viaggiano a trecento chilometri orari e sotto le lunghe gallerie della rete ad alta velocità (Telecom investirà 20 milioni di euro).

E con internet arriveranno a bordo i servizi del "portale di treno", informazione e intrattenimento, dai film on demand alla biglietteria on line, dalle news dell'ultim'ora a programmi tv, musica e videogiochi. Anche questi servizi potranno caratterizzare un’offerta articolata in quattro livelli, con molti altri, per un progetto su cui ancora si lavora e che verrà annunciato solo tra qualche mese.

Ci saranno anche le "carrozze del silenzio", ha anticipato Moretti, come già offrono le Ferrovie di altri Paesi: aree relax, luci basse, divieto assoluto di far suonare i telefonini o chiacchierare.

Continua su:
http://tg24.sky.it/tg24/cronaca/2010/02/23/alta_velocita_arrivano_quattro_livelli_banda_larga_carrozze_silenzio.html

==============================

Ve l'avevo preannunciato.
Abbiamo le classi sociali anche nei treni.
La livella di Totò non l'ha letta Moretti........

cettina d., isola Commentatore certificato 23.02.10 13:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fuoco incrociato su Santoro e Travaglio da parte Rai 1 e Canale 5..... effettivamente danno noia al RE...dei ladri!!!
Fatti processare buffone!!!

oreste SP 23.02.10 13:52| 
 |
Rispondi al commento

Stiamo facendo schifo anche nello sport!

cettina d., isola Commentatore certificato 23.02.10 13:50| 
 |
Rispondi al commento

santoro s'è venduto


è stato un individuo corrotto mentalmente dalle ideologie, era solo questione di tempo (senza valori le ideologie nell'assolutismo metodologico e dotttrinale da cui sono contraddistinte dimostrano la propria inconsistenza...).

d'altronde per convinzione convenienza nell'ignoranza è facile credere alle dottrine elaborate per dominare le masse.

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 23.02.10 13:50| 
 |
Rispondi al commento

Avanti c'è posto!!!!Un'altro indagato!!!
Coraggio...... faremo leggi restrittive per i corrotti!!!
Mavaff..o!!! Fatti processare ladro!!!

oreste SP 23.02.10 13:47| 
 |
Rispondi al commento

Ma, ancora credete a questo essere?!

Volatile pn 23.02.10 13:44| 
 |
Rispondi al commento

Perchè non posso mandare un commento su Scaglia e Di Girolamo?

cettina d., isola Commentatore certificato 23.02.10 13:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non so come risolvere questo problema della password e allora ho usato la mail di mia moglie per poter tornare a scrivere. il messaggio dice che sono già iscritto ma purtroppo ho dimenticato la password. se qualcuno può aiutarmi dello staff la mail è gaetanofasano@alivce.it grazie altrimenti continuerò a scrivere con la mail di mia moglie gaia colosimo anche lei interessata al blog chiedo scusa dell'uso privato dello spazio ciao Beppe.
Gaetano Fasano (una volta ho suonato con te...ahahah)

Gaia Colosimo, Varallo sesia Commentatore certificato 23.02.10 13:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Riciclaggio di denaro sporco
ricercati Silvio Scaglia e Di Girolamo

Il senatore del Pdl è coinvolto nell'indagine per via della sua elezione in un collegio all'estero
che sarebbe stata ottenuta grazie all'appoggio di alcuni degli arrestati

-------------------

Avanti cosi !!!!!!!

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.02.10 13:27| 
 |
Rispondi al commento

Sono troppi i corrotti e i corruttori,non si possono arrestare tutti non bastano le carceri!

però li si potrebbe mandare in crocera...con una o più, di quelle navi cariche di veleni e scorie radioattive che tanto piacciono a questa feccia!

Andrea C., Cagliari Commentatore certificato 23.02.10 13:27| 
 |
Rispondi al commento

Caro Marco se ni permetti ti do del tu,
e non consenti di pecoroberluchina massa.
vorrei aggiungere anche un mio apprezzamento
nella tua indiscussa preparazione professionale
tu documenti altri no,fanno chiasso e basta,
poi dovresti ancora riscotrare un grande apprezzamento nei tuoi, e di tutta la redazione del Fatto Quotidiano che vede crescere lettori ogni giorno,questo è il dato oggettivo,mentre i cassamortari del confronto nonostante flussi continui di argiant direbbe nando,continuano a mandare fiumi di carta sui nostri tornado in afgcazzo si chiama,per bombardare di stronzate i talebani nella speranaza che vedendo queste facce a cui io non affiderei neanche un bottone della mia camicia (vedi il vice del feltrino faccia da Killer)alle notizie schiattino dalle risate, poi vedendoli di paura.
come è evidente questa e gente preparata in labboratorio (uno per tutti scodinzolini)sono
passati nelle varie provette di trasformazione
finche ottengono questi soggetti a uso del consumatore finale, e se per caso qualcuno viene
male dopo il laboratorio caso giordano il vecchio
rientrano immediatamente nelle fogne,del resto
tutti i fuedatari dall'unto sono preparati in provetta con maniacale cura, chi sbaglia nella fogna, li vedi in tatissime trasmissioni sono sempre gli stessi, 7° assaltatori disturbatori
appena gli va in til la melma grigia che gira
scatola cranica attaccano pippa a non finire
infastidiscono,falsi,non fanno parlare,è il loro lavoro pena la fogna quindi capiscili,a me vedendo o sentendo questi scarafaggi viene l'orticaria,a mia moglie no e gli o chiesto; lei tranquilla, prova a vederli come me,in che senso?
vedi quando parlano,disturbano,difendono il re, urlano,offendono non hai mai notato una cosa? no cosa?li!! hai lati della bocca vedi quei rivoli color marrone,secondo te è cioccolata o merda,azz,
di a Marco quando se li trovo di fronte di vederli
cosi,gli verrà da ridere.loro anno paura della
fogna, noi un giornale "il fatto".passa parola.



galletti claudio 23.02.10 13:27| 
 |
Rispondi al commento

- Rimettere al centro la vita dell'uomo e la sua dignità!

Questo dovrebbe essere il faro per ogni azione politica che pretenda di essere liberante dell'umanità!
Il denaro è forse più dell'uomo? Dovrebbe essere servo dell'uomo e non il suo padrone! Così come lo Stato ed ogni cosa che sta su questa terra.
La vita dell'ultimo uomo di questa terra vale ben più di tutto l'oro di questo mondo!
E nessuna politica è veramente liberatoria dell'umanità, se non parte dai bisogni degli ultimi, die poveri, dei malati, dei piccoli, dei vecchi, di quelli lasciati indietro, abbandonati come vuoti a perdere o usati ed abusati, smontati e venduti a pezzi o tutti interi, e resi invisibil anche dalla nostra indifferenza; se non parte dai bisogni veri dell'uomo nella sua integrita; dell'uomo che non è solo un pezzo di carne che cammina.

sancho . Commentatore certificato 23.02.10 13:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bambine di 14 anni provenienti dalla Romania, costrette a prostituirsi a Salerno.
Skytg24.

cettina d., isola Commentatore certificato 23.02.10 13:22| 
 |
Rispondi al commento

Fantastico! la televisione voluta da D'Alema sta' fallendo e 14 lavoratori vanno in cassa integrazione!.

A parte tutta la mia solidarieta' a quei 14 precari, trovo scandaloso che vadano in cassa integrazione e che pesino nelle tasche degli italiani.

D'Alema la paghi la cassa integrazione di red TV!

Trovo poi scandaloso che D'Alema chiami il "pompiere della sera" per dire che quella televisione non e' sua e ancora una volta dove passa lui non cresce piu' un filo d'erba e il conto va agli italiani.

Potete leggere il blog di Mario Adinolfi responsabile di Red TV : http://marioadinolfi.ilcannocchiale.it/

Potrebbe essere l'occasione buona per farci notare con un po' dei commenti dei nostri su D'Alema ;o) e dare un po' di solidarieta' a quei 14 lavoratori

chissa' poi che non riusciamo a salvarli per regalarci a noi del blog un canale tv!


manine verdi prf e fate girare!

francesco c., emigrato all'estero Commentatore certificato 23.02.10 13:20| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Berlusconi...

Non siamo di fronte ad una nuova Tangentopoli...

infatti io la chiamerei una nuova fase della politica...Quella dove...o finiscono tutti in galera o si apre definitivamente la "Dittatura Dell'Illegalita"

W il "Popolo Dell' iLLegalita"
w il PDL

Cosa aspetti fini a smarcarti?

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 23.02.10 13:16| 
 |
Rispondi al commento

CORRUTTOPOLIIIIIIIIIIIIII HA VINTO

TANGENTOPOLIIIIIIIIIIIIII HA VINTO

TUTTI IN GALERAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA


.

Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 23.02.10 13:15| 
 |
Rispondi al commento

Scusate l'OT

FIAT: GLI EREDI SI LITIGANO UN MILIARDO DI EURO DELLA SUSANNA AGNELLI IN SVIZZERA (UN MILIARDO DI EURO MAI DICHIARATI) http://www.claudiocaprara.it/?TAG=Gianni%20Agnelli

FIAT: MONTEZEMOLO, IO NON HO MAI PRESO UN EURO DALLO STATO http://quotidianonet.ilsole24ore.com/economia/2010/02/05/289395-montezemolo_contrattacca.shtml
E L'ALLORA GLI INCENTIVI E LA CIG CHI CAZZO TE LA PAGA?????

FIAT: 30 MILA CASSAINTEGRATI. TUTTI GLI STABILIMENTI FERMI http://quotidianonet.ilsole24ore.com/economia/2010/02/22/295816-fiat_settimane_stop.shtml

FIAT: INVESTE IN SERBIA: http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4/Italia/2009/11/fiat-zastava-itala-serbia.shtml?uuid=44a4f6a0-d065-11de-82e7-5bccff4d3984&DocRulesView=Libero

NUOVO NUOVO...

FIAT: LA CINQUECENTO COSTRUITA IN MESSICO http://www.lastampa.it/redazione/cmsSezioni/economia/201002articoli/52040girata.asp


Mi manca solo più il link

FIAT: 100.000 OPERAI TRA DIPENDENTI ED INDOTTO ASSALTANO CASE DEGLI AGNELLI E LI IMPALANO IN PIAZZA SAN CARLO A TORINO
non lo trovo... lo troverò un giorno?

... a LAPO.. piace...

Luigi F. Commentatore certificato 23.02.10 13:13| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Non nutro la tua stessa fiducia nel "pubblico"

Forse ho sopravalutato l´intelligenza di Travaglio.
Non ha ancora capito che non c´e´un "pubblico" ma ci sono tanti pubblici.
Qualche pubblico lo scusa a priori perche´lo ritiene un eroe.
Altri lo capiscono e sono amareggiati perche´si sentono personalmente offesi.
Altri lo valutano per quello che e´e non per chi frequenta.
Altri se ne fregano di lui e di chi frequenta.
Ma TUTTI indistintamente continuano a pensare di lui esattamente lo stesso.
Sono solo gli ingenui che si illudono di poter influenzare il giudizio degli altri.
Forse che i seguaci di Berlusconi sono diminuiti dopo i suoi vari scandali?
Ognuno crede in quello in cui gli fa comodo credere e quei pochi che credono ancora in qualche ideale saranno disillusi dal tempo.
In fondo invecchiare e´un male inevitabile.

Patrizia Broghammer 23.02.10 13:09| 
 |
Rispondi al commento

Io non penso che tutti capiscano che un giornalista non è uno che usa soldi pubblici. Non è uno che fa leggi per governarci, quindi se scrive fesserie o cose giuste la sua vita non centra niente. Volete sputtanare Marco Travaglio, bene andiamo e prendere tutti i libri, tutti gli articoli, tutti i video, tutti gli interventi che ha fatto, analizziamoli, magari anche con l'aiuto di magistrati, consideriamo i fatti e escludiamo le battute ironiche se vogliamo; se troviamo una solo fesseria allora lo sputtanamento è lecito...Quindi non diciamo cazzate come fanno quelli che diffamano Boffo o che scrivono su giornali pagati con soldi nostri!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Come al solito in Italia si perseguita chi racconta i fatti incontrastati fino a prova contraria. Mi spiego meglio. Belpietro dice che Marco Travaglio frequenta i mafiosi e si fa pagare le vacanze. Bene Marco Travaglio ha pubblicato quelle che sono le prove della sua estranietà a questa vicenda. Moratti dice che il condannato Travaglio...be mi sembra che in sede civile non si può parlare di condannato. POi, Ghedini dice che lui è stato condannato per diffamazione...be un giornalista , diffamazione... non aggiungo altro. Marco Travaglio invece racconta un sacco di cose e mi sembra che prove contrarie, o video di risposta, o che ne sò qualcuno che dice no Travaglio questa cosa che dice non è cosi, non ce ne sono. Allora che dobbiamo fare? Per favore Italia la finisci di stare dietro alle c...zzate, stiamo sui fatti e lasciamo i giornalisti che lo vogliono fare, lavorare in pace. In fondo lo fanno anche per noi; è li loro lavoro e mi sembra che lo fanno abbastanza bene ed in maniera abbastanza professionale.

Gaia Colosimo, Varallo sesia Commentatore certificato 23.02.10 13:08| 
 |
Rispondi al commento

In primo piano
Riciclaggio: 56 arresti Operazione Gdf e Ros
Richiesta di arresto per sen.Di Girolamo (PdL)


DITE AL NANO che se andiamo avanti cosi' le liste pulite le fanno i giudici mandando tutti in galera!

Devono sbigarsi a fare le leggi per salvarsi il CULO!!!

Berlusconini di merda! NON andate a votare piuttosto se non voterete mai la sinistra...ma almeno non votate la BANDA BASSOTTI!

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 23.02.10 13:07| 
 |
Rispondi al commento

SANREMO... COME PRENDERE PER IL CULO DODICI MILIONI DI ITALBEOTI... UNA VACCA DEFORME SUL PALCO STRAPAGATA SOLO PERCHE ...AFFIDABILE..

aniello r., milano Commentatore certificato 23.02.10 13:03| 
 |
Rispondi al commento

E´semplicemente riferire i fatti come li vediamo noi, quello che li riferisce.
Purtroppo non ci sara´mai un giornalista "onesto" "neutrale" "rigoroso".
La verita´di un fatto e´nel fatto, non in come lo si riferisce.
Enfatizzandone un aspetto, minimizzandone un altro.
Tacendo un particolare, aggiungendo un aggettivo.
Travaglio ha avuto parecchie querele, le prime cause le ha perse, poi ha capito cosa doveva dire e cosa doveva tacere.
L´ambiguita´e´quella che permette ad un buon scrittore di dire una cosa intendendone un´altra.
Ad un buon satiro di ridicolizzare quello che e´tragico e tragicizzare quello che e´ridicolo.
Giornalisti di questa specie non si nasce, si diventa e, se si e´intelligenti, si puo´vivere anche bene.

Patrizia Broghammer 23.02.10 13:01| 
 |
Rispondi al commento

Santoro:
«Vivrei una tua decisione di prendere le distanze da Annozero con grande amarezza, ma non per ragioni personali»...«Non sarebbe tuttavia una tragedia o una catastrofe irreparabile»...
«Hai saputo schivare e anche incassare molti colpi bassi ma questa volta è bastata una banalissima insinuazione di Porro (e non un’aggressione squadristica) per farti perdere il lume della ragione. Hai frequentato un sottufficiale dell’Antimafia prima che venisse condannato per favoreggiamento. Scusa, qual è il problema morale? ... «Se la televisione è perfino peggiorata non è solo colpa di Berlusconi e dei suoi trombettieri ma di chi avrebbe dovuto contrastarlo e anche di quelli che scelgono di battersi pensando di essere gli unici a farlo con coerenza».
Risponde Travaglio:
«Non nutro la tua stessa fiducia nel "pubblico" che saprebbe tutto e riuscirebbe da solo a distinguere ciò che è vero da ciò che è falso. Quando milioni di persone sentono dire che frequento mafiosi, penso che una parte di esse si aspetti una reazione proporzionata alla gravità dell’accusa, e se la reazione non arriva si fanno l’idea che qualcosa di vero ci sia»
Io sto con Santoro (anche perchè il vero dal falso penso di poterlo riconoscere o almeno voglio arrivarci da solo).

Per aver postato questo sunto da dichiarazioni fatte al corriere ho preso un vaffa... e sono stato additato come diffamatore.
Non ho parole.

Pietro Nocchi, Trevi (pg) Commentatore certificato 23.02.10 12:59| 
 |
Rispondi al commento

per tutti i lavoratori cassaintegrati per via cautelativa(questo dicono oggi i padri/oni) proporrei di andare a rubbare; cosi' in via cautelativa per lasciare i propri figli senza mangiare.

LORO NON SI ARRENDERRANNO MAI BEPPE, E SANNO PURE CHE GLI CONVIENE, QUANDO AVRANNO RASCHIATO LE TASCHE DI TUTTI I POVERI ITALIANI " E DICO POVERI PERCHè LA MAGGIOR PARTE DELLA GENTE DI STO CAZZ...DI PAESE DI MERD..... SONO SOLO OPPORTUNISTI ABBUFFINI E LADRI!!!, TUTTI STI MAFFIOSI HANNO GIA I JET NELL'HANGAR PRONTI A PARTIRE E FARE CON LA MANINA...CIAO,CIAO ITALIOTI COGLIONI.

ANTONIO ANTONINO 23.02.10 12:59| 
 |
Rispondi al commento

"La 'ndrangheta avrebbe messo il nome del senatore Pdl Di Gerolamo sulle schede elettorali bianche. Arresti - 56 in tutto - anche in Inghilterra, Lussemburgo e Usa."

Cazzo, chi l'avrebbe mai detto? Mafia n'drangheta e camorra votano e fanno votare pdl??? Ma vaaaaaaaaa???!!!

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.02.10 12:56| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Forza Silvio, c'e' posta per te!!
Un altro dei tuoi uomini ha ricevuto un mandato di cattura e quindi lo devi depennare dai candidati alle prossime elezioni. Nicola Di Girolamo, Senatore Pdl, ha ricevuto un mandato di cattura con tanto di richiesta d'arresto!!!
P.s: ah Silvio, una domanda: ma se cancelli dalle liste i condannati, gli inquisiti, i corruttori (tipo quello che ha corrotto il Giudice Mills), eccetera......in quanti rimanete????????

Michele D., Como 23.02.10 12:55| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Riciclaggio ordinanza di arresto per senatore Pdl Di Girolamo.

cettina d., isola Commentatore certificato 23.02.10 12:50| 
 |
Rispondi al commento

Molti troll si lamentano che su questo blog non ci sarebbe "libertà di pensiero".
Chissà poi perchè la loro libertà di pensiero consiste soprattutto nel gettare fango sui nemici del loro padrone.
Fare un po' di autocritica sul suo operato no eh ?

peppe s., giugliano Commentatore certificato 23.02.10 12:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

siamo dominati da una CLASSE DI CORROTTI...

- POLITICI

- GIORNALISTI

- IMPRENDITORI

- AVVOCATI

- COMMERCIALISTI

- MAFIOSI.

Cosa si prentende?! L'Italia è un paese di schiavi. La sola soluzione è una rivoluzione sanguinaria.

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 23.02.10 12:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Ma qualcuno ieri ha visto Porta a Porta??
Come al solito Vespa ha cercato di sputtanare Santoro che però gli è malriuscito. Ho visto solo l'Intro per vedere quante stron..te sono capaci di sparare quel vespone e la sua gang di immunitari. Poi ho spento la tv per andare a letto. Capisco perché la gente vota berlusconi; a furia di vedere "Ballarò", "Porta a Porta" & Co. la gente si spappola il cervelletto in modo da non poter più pensare perché non le rimane più nessun neurone. Sono sempre per Travaglio e anche per Santoro, anche se a volte fa degli errori che però ogni giornalista libero può commettere. Invece un servitore dello Stato logicamente "non può fare errori". Vespa è la vergogna del paese.

marc d.T. Commentatore certificato 23.02.10 12:44| 
 |
Rispondi al commento

Ottimo il link ed il miniposta del telegiornale svizzero che parla dei 30.000 cassaintegrati della Fiat.
Più l'indotto e secondo me siamo a 50/60 mila.

Aggiungete che Marchionne ha deciso di produrre la 500 in Messico

Aggiungete che la Fiat ha detto che sarà destinata al mercato americano...

Aggiungete che QUI NESSUNO E' COGLIONE ED ABBIAMO GIà CAPITO CHE MENTRE GLI OPERAI MESSICANI A 200 EURO AL MESE E SENZA DIRITTI FARANNO 10.000 EURO AL MESE PER IL NORDAMERICA... NE FARANNO ANCHE ALTRE 10.000 PER QUELLO EUROPEO

Aggiungete che non non c'è quasi più traccia di sviluppo di auto da parte di Fiat, tranne forse aggiornamenti e restyling di quelle in produzione... (la Lancia non ha più ammiraglie... ha due modelli in tutto, uno cannibalizzato da Autobianchi. L'Alfa Romeo è 5 anni che deve uscire con la nuova 166!)

Io dico che il poco che produrrà Fiat sarà robaccia a basso costo (tipo Panda, Punto - che possiedo - Mito - Giulietta e questa robetta da poveracci - me compreso - o adolescenti) che costruirà in Polonia, Serbia, India (componenti TATA) e adesso Messico...

Per il resto punterà su Chrysler e prenderà il volo.

Allora io al posto del tipo della Fiomm brendirei una mazza ferrata e DEMOLIREI SCIENTIFICAMENTE (con l'aiuto dei 30.000) QUALSIASI PROPRIETA' DEGLI AGNELLI IN ITALIA!

E 100.000 metalmeccanici incazzati ed armati dovrebbero presentarsi a piazza Montecitorio ad imporre per legge l'esilio di questa famiglia di incompetenti... la nazionalizzazione delle fabbriche... il divieto di acquisto di auto ex Fiat (quielle prodotte ancora all'estero), il divieto di uso del marchio Alfa Romeo (snaturata completamente da Fiat) e Lancia che verrebbero utilizzati per gli impianti nazionalizzati.
L'arresto degli Agnelli se colti sul territotio nazionale.

Montezemolo: LA FIAT NON HA PRESO UN EURO DALLO STATO????????

Ma siamo proprio cornuti e mazziati, come si dice!

Ma ci si può far prendere per il culo da uno così????

Luis F. 23.02.10 12:44| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scardinata rete di riciclaggio: richiesto l'arresto per Scaglia

Mandato anche per gli ex vertici di Fastweb. Chiesto l'arresto anche per il senatore Di Gerolamo pdl

GABBIATELI TUTTI QUESTI FIGLI DI PUTTANA

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.02.10 12:43| 
 |
Rispondi al commento

Io sto con Marco: porgere l'altra guancia o combattere i disonesti con l'ironia ha portato il nostro paese lì dov'è ... e non è un bello spettacolo!

W l'Informazione con la I maiuscola.

Giovanni PASCOLO, Tolmezzo (UD) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.02.10 12:43| 
 |
Rispondi al commento

Mandato di cattura per Massimo Scaglia, ex l'amministratore di fastweb per riciclaggio.

cettina d., isola Commentatore certificato 23.02.10 12:42| 
 |
Rispondi al commento

NAPOLITANO - All'inaugurazione era presente anche il presidente della Repubblica. Ai giornalisti che gli chiedevano di commentare gli sviluppi delle inchieste sugli appalti alla Maddalena, Giorgio Napolitano ha risposto:

«Chiedete ad altri».

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 23.02.10 12:40| 
 |
Rispondi al commento

Giuseppe D'Avanzo di Repubblica conferma quello che pensa Santoro di Travaglio

Dice:
"Non so che cosa davvero pensassero dell’allievo gli eccellenti maestri di Marco Travaglio (però, che irriconoscenza trascurare le istruzioni del direttore de il Borghese).

Il buon senso mi suggerisce, che almeno una volta Montanelli, Biagi, Rinaldi, addirittura Furio Colombo, gli abbiano raccomandato di maneggiare con cura il “vero” e il “falso.

Di questo si parla, infatti, cari lettori – che siate o meno ammiratori di Travaglio.

Che cos’è un “fatto”, dunque? Un “fatto” ci indica sempre una verità? O l’apparente evidenza di un “fatto” ci deve rendere guardinghi, più prudenti perché può indurci in errore?

Non è questo l’esercizio indispensabile del giornalismo che, “piantato nel mezzo delle libere istituzioni”, le può corrompere o, al contrario, proteggere?

Ancora oggi Travaglio (“Io racconto solo fatti”) si confonde e confonde i suoi lettori.

Discutiamo di questo metodo, cari lettori.

Del “metodo Travaglio” e delle “agenzie del risentimento”.

Di una pratica giornalistica che, con “fatti” ambigui e dubbi, manipola cinicamente il lettore/spettatore.

Ne alimenta la collera. Ne distorce la giustificatissima rabbia per la malapolitica.

E’ un paradigma professionale che, sulla spinta di motivazioni esclusivamente commerciali (non civiche, non professionali, non politiche), può distruggere chiunque abbia la sventura di essere scelto come target (gli obiettivi vengono scelti con cura tra i più esposti, a destra come a sinistra).

Cari lettori, anche Travaglio può essere travolto dal “metodo Travaglio”.

Travaglio, non ha alcun interesse a raccontarvelo (ecco la sua insincerità) e io penso che la sana, necessaria critica alla classe politica meriti onesto giornalismo.

Non un qualunquismo antipolitico alimentato, per interesse, da un linciaggio continuo e irrefrenabile che può contaminare la credibilità di chiunque"

MI SEMBRA CHIARISSIMO!

Stelvio R., Firenze Commentatore certificato 23.02.10 12:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Marco Travaglio,
Per favore non mollare, pensa che ogni volta che parli in tv c'e' un esercito di persone dagli occhi che brillano di speranza e vedono in te una delle poche voci libere. La tua capacita' di vedere chiaro in questo paese e' essenziale. Abbiamo bisogno di te, della tua capacita' di fare aprire gli occhi a coloro che sono intrappolati in una gelatina dove il giusto e lo sbagliato, il vero e il falso si confondono a causa della loro pigrizia nel pensare.
Caro Travaglio, facci sapere come possiamo continuare ad aiutarti e farti sentire il nostro supporto. Con stima e ammirazione,
Marco Valente.

marco v. Commentatore certificato 23.02.10 12:36| 
 |
Rispondi al commento

Io suggerirei di fare così.
Marco NON partecipa a tutta la trasmissione.
Esce quando è il momento del suo editoriale e lo espone senza interruzioni di sorta (Deve essere Santoro a impedire gli starnazzi delle galline da combattimento dello psiconano).
Alla fine se ne va e la trasmissione prosegue. Dovrebbe essere Santoro a non permettere attacchi personali ai giornalisti che lavorano nella sua trasmissione...

Maurizio V. 23.02.10 12:30| 
 |
Rispondi al commento

Caro Marco,
anch'io mi associo all'invito di molti a non far mancare la tua presenza ad Annozero (mi riferisco a quello che scrivevi sull'editoriale di sabato). Riguardo al modo in cui affrontare queste situazioni, un'idea ce l'avrei (ne avevo proposta anche un'altra, ma questa mi pare migliore). Prima del tuo intervento e quindi prima dei probabili, anzi certi, interventi depistatori dei trombettieri di corte, dovreste trasmettere un breve documentario (uno o due minuti mi sembrano più che sufficienti) con tutti i documenti che mostrano come stanno le cose sul tuo casellario giudiziario e sulle tue vacanze, con un breve riepilogo (anche ironico) dei motivi per cui si fa ciò.
Potrebbe diventare una specie di tormenteone cui dovremmo sottoporci con la stessa pazienza con cui sopportiamo le pubblicità (io no in realtà, ma questo è un'altro discorso) e che gusteremo con piacere la prima volta, ma sopporteremo comunque ogni volta sapendo che è l'antitodo contro molti più minuti di inutili battibecchi.


OT ma non troppo

SONDAGGIO PER LE REGIONALI!! CHI VOLETE PRESIDENTE??? VOTATE!!!

http://milano.blogosfere.it/

E' tempo di mobilitarsi tutti: in tante regioni bisogna dare supporto ai nostri ragazzi...

Siamo nati in rete: e allora andiamo... cercate i vari sondaggi sparsi nel web, votateli e condivideteli... Diamo una bella spallata al sistema: già Berlusconi ha cominciato a straparlare di incensurati... :-))

Claudio M., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.02.10 12:28| 
 |
Rispondi al commento

Sempre la stessa storia, sempre la stessa sensazione..nausea e vomito...nausea e vomito...siamo di fronte al tracollo, ma nessuno se ne accorge, si parla di Sanremo, di canzoni, canzonette e minchiate varie...verso il baratro ma con sorriso

Cosimo Lazzàro 23.02.10 12:23| 
 |
Rispondi al commento

Non mollare Marco. Non darla vinta a quei servi infami. Massima solidarietà, un abbraccio.

alessandro cima, genova Commentatore certificato 23.02.10 12:19| 
 |
Rispondi al commento

ERRATA CORRIGE.
Il nostro ormai è diventato il paese del werstling, dove si finge di lottare conto la mafia, contro la corruzione , contro l'illegalità, contro la prostituzione ,contro l'evasione fiscale . Un paese contro, tanto per fare della demagogia pre elettorale . Nessuno rischia niente . E' tutta una finzione tra l'ingegnoso lupo del fare Willy il Coyote e l'elettore Bi Bip .

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 23.02.10 12:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il debito pubblico non è altro che la richiesta di uno stato, a fronte di una mancanza non recuperabile di liquidità, alla Banca centrale di emissione di nuova moneta.
La restituzione della moneta richiesta alla banca centrale avviene tramite l'emissione da parte dello stato di BOT e CCT o altri investimenti similari.
Ma la moneta prestata dalla banca genera nuovo debito con interesse, ed ecco quindi la svalutazione dei suddetti investimenti.
Quali garanzie puo' dare a un investitore un emissario di titoli ridotto all'osso dai debiti? Nessuna ed infatti nessuno acquista più BOT o CCT!!
Questo è quanto ha scoperto oggi la GRECIA e quanto scoprirà tra non molto l' Italia.
Siamo veramente alla fine, ma gli Italioti, soprattutto quelli con stipendio o salario fisso mensile, se ne accorgeranno solamente quando, come per incanto, il loro stipendio in busta paga scenderà di due terzi senza nessuna motivazione oppure quando non avranno più una busta paga.
Ma a quel punto sarà troppo tardi e tempi bui scenderanno sulle nostre teste e quelle dei nostri figli.

Mauro Meo 23.02.10 12:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BUTTARE LA TV ?
---------------

Ho letto sotto che uno (e forse molti) l'ha fatto !!

bene, bravo.
è stato anche subito quotato !

ma... mica basta !
perchè il popolo lobotomizzato non la butterà MAI !!!

stamattina ho sentito "uno" (dei lobot) che diceva:
" nel '92 i comunisti distrussero l'ANAS "

AH ah ah ah ah ah ah !!!

come vedete ...il problema resta !
se aggiungete anche astensioni dal voto ...meglio che seguiate esempi di suicidio!!

>>>> alternativa: """ approfittiamo del digitale-terrestre """

UNA TV APPARTE ..CON QUIZ-CALCIO-TETTE-CULI >> film SERI & COMICI intelligenti !!
in cui si parli di sociale - politica - economia ....
magari inseriti con degli spot ad hoc !!!

per il calcio ...son troppo "vecio" ...
per tette e culi , basterebbe trovare "grilline adatte"...
(magari un programma "l'isola dei grilli " o la "casa del grillo" !!! )
per i quiz , si potrebbe iniziare con quelli storico-geografici ! (mi propongo)

IMMAGINATE UN "ANNOZERO o BALLARO' " AUTOGESTITO
senza rompicoglioni leghi-berlusca !!! oppure con un moderatore armato di spranga!!!

>>> i multimedia servono eccome!
non basta gettarli all'ortiche!

c'è chi propone "eserciti di avvocati" ...
ma se il popolo zombies rimarrà ancorato al NANO
tramite mafiaset ...non ci sarà nulla da fare !!!

°


Il nostro ormai è diventato il paese del werstling, dove si finge di lottare conto la mafia, contro la corruzione , contro l'illegalità, contro la prostituzione ,contro l'evasione fiscale . Un paese contro, ele tanto per fare della demagogia pre elettorale . Nessuno rischia niente . E' tutta una finzione tra l'ingegnoso lupo del fare Willy il Coyote e Bi Bip ttore.

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 23.02.10 12:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DA LIBERAZIONE ON-LINE:
L'Acta ridisegna Internet: la rete sarà meno libera e più controllata
Avevano ragione, dunque, i più pessimisti. Sembra proprio che le misteriosissime e segretissime riunioni dell’Acta (Anti-Counterfeiting Trade Agreement), una sorta di conferenza dei paesi ricchi formata a difesa del libero commercio, ridisegnerà la rete. Ridisegnerà Internet, almeno così come l’abbiamo conosciuta. Naturalmente di “ufficiale” non c’è nulla ma dopo l’ultimo incontro – quindici giorni fa in Messico – qualcuno è riuscito a procurarsi la bozza del documento su cui i “potenti” stanno discutendo. Una “bozza” scritta dal delegato americano.
Un testo – rivelato per primo in Italia da scambioetico.org – che ha subito fatto scattare l’allarme fra le organizzazioni che si battono per la libertà della rete.
Di che si tratta? Innanzitutto c’è la conferma che l’Acta – che prese il via, ricordiamolo, per impedire la contraffazione dei prodotti medicinali – avrà un capitolo tutto e solo dedicato ad Internet. Inspirato alla filosofia americana, anzi meglio: alla vecchia filosofia dell’ex presidente Bush che varò negli anni scorsi il Patriot Act, quello che in pratica consente qualsiasi violazione della privacy in nome della sicurezza. In questo caso, nel caso dell’Acta, però non si fa più neanche riferimento al “pretesto” della sicurezza. Esplicitamente si parla della “necessità di difendere il copyright”. Come? In due parole si può dire che tutto il documento è ispirato alla logica del “notice and takedown”. Significa che i possessori dei diritti d’autore, le major insomma, potranno “avvertire e procedere”. Basterà che qualcuno mandi un e-mail a chi è sospettato di scaricare dalla rete materiale coperto da copyright e si potrà procedere con le punizioni. Saltando a pie’ pari processi, inchieste. Ribaltando, insomma, la logica processuale che vige nei paesi del vecchio continente: spetta all’accusa dimostrare la colpevolezza, non il contrario. SEGUE.....

Pettirosso Da Combattimento, Collodi Commentatore certificato 23.02.10 12:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Marco
continua a dirgli in faccia la verità a quella gente!
Continua ad essere la nostra voce, la voce della maggioranza silenziosa.
Ricordati che IL SILENZIO CI UCCIDE, PERCIÒ BISOGNA FARE CASINO! TANTO CASINO!!!
SPUTTANALI TUTTI!!!
Coraggio ed onore Marco, Coraggio ed onore!
Mat

Matteo Dimaio 23.02.10 12:07| 
 |
Rispondi al commento

MARCO, DENUNCIA CHI TI DIFFAMA! PER UNA VOLTA FAI TU L'ACCUSA IN TRIBUNALE!

(fate salire sta proposta!)


POLITICI=CAMERIERI DEI BANCHIERI (Ezra Pound)

Spiegatemi che senso ha scegliere il cameriere preferito o meno peggio, tanto non servirà certo voi!

lucio . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.02.10 11:50| 
 |
Rispondi al commento

Ancora non abbiamo vapito che le parole, a questo punto, sono inutili. Hanno dimostrato di aver paura dei moti di piazza. E allora ........ cosa apettiamo? Che dell' Italia rimangano brandelli? Che non ci sia più niente da ricostrire?

chiara macchi 23.02.10 11:42| 
 |
Rispondi al commento

Per il presidente di Confindustria, Emma Marcegaglia, "la scelta della legalità è l'unico per avere un'economia che continua a crescere".

Questo lancio di agenzia, in un qualunque paese civile, sarebbe stato accompagnato da queste informazioni, decisive per evitare di farsi prendere per il culo:

Nel 2008 la Marcegaglia Spa ha patteggiato una sanzione di 500 mila euro più 250 mila euro di confisca per una tangente di 1 milione 158 mila euro pagata nel 2003 a Lorenzo Marzocchi di EniPower. La sua SpA controllata N.e./C.c.t. spa ha invece patteggiato 500 mila euro di pena, e ben 5 milioni 250 mila euro di confisca.
Emma Marcegaglia è attualmente è sotto inchiesta insieme alla sua famiglia per i 17 conti bancari ritrovati in Svizzera dalla magistratura milanese. La notizia che la rogatoria è arrivata a Milano e che la procura ha girato l'inchiesta per competenza a Mantova. Inoltre, nel 2008 Antonio Marcegaglia, fratello di Emma, ha patteggiato 11 mesi di reclusione con sospensione della pena per il reato di corruzione di funzionari EniPower.

In pratica è come se un corruttore venisse a raccontarci che bisogna inasprire le pene contro la corruzione... ops è già successo anche questo, siamo davvero alla presa per il culo finale!!!

Francesco forciniti, Corigliano Calabro Commentatore certificato 23.02.10 11:42| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Come "tafazzi" non abbiamo rivali, purtroppo...
Sul corrierone piduista già si fanno le seghe per le incomprensioni Travaglio-Santoro; ovviamente censurano i messaggi, io per esempio mi sono permesso di ricordargli chi scrive sul loro "prestigioso giornaletto", i franco, i battista, i della loggia, più pompinari che giornalisti, e che con Giornalisti con la G maiuscola come Marco forse venderebbero più copie invece di essere in perenne crisi di vendita. Ovviamente non è passato.

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.02.10 11:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando non si sa come investire , i soldi si portano alle poste .Dove ,se non altro ,non si hanno spese di conto corrente .

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 23.02.10 11:38| 
 |
Rispondi al commento

Santoro:
«Vivrei una tua decisione di prendere le distanze da Annozero con grande amarezza, ma non per ragioni personali»...«Non sarebbe tuttavia una tragedia o una catastrofe irreparabile»...
«Hai saputo schivare e anche incassare molti colpi bassi ma questa volta è bastata una banalissima insinuazione di Porro (e non un’aggressione squadristica) per farti perdere il lume della ragione. Hai frequentato un sottufficiale dell’Antimafia prima che venisse condannato per favoreggiamento. Scusa, qual è il problema morale? ... «Se la televisione è perfino peggiorata non è solo colpa di Berlusconi e dei suoi trombettieri ma di chi avrebbe dovuto contrastarlo e anche di quelli che scelgono di battersi pensando di essere gli unici a farlo con coerenza».
Risponde Travaglio:
«Non nutro la tua stessa fiducia nel "pubblico" che saprebbe tutto e riuscirebbe da solo a distinguere ciò che è vero da ciò che è falso. Quando milioni di persone sentono dire che frequento mafiosi, penso che una parte di esse si aspetti una reazione proporzionata alla gravità dell’accusa, e se la reazione non arriva si fanno l’idea che qualcosa di vero ci sia»
Io sto con Santoro (anche perchè il vero dal falso penso di poterlo riconoscere o almeno voglio arrivarci da solo).

Pietro Nocchi, Trevi (pg) Commentatore certificato 23.02.10 11:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LOMBARDIA

Liste pulite, il Pdl ci ripensa, confermati i candidati a rischio.

Vertice tra Berlusconi, Formigoni e Podestà: via libera ad Abelli, Ponzoni e Rinaldin. Nel listino la Lega vuole otto posti su 16. In dubbio Nicole Minetti.


------------------------

Te pareva.
Il ciarlatano ha colpito ancora.

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.02.10 11:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Evidentemente la verità fa' male alla casta (così diceva quella famosa canzone . . .). Quindi mandano nelle trasmissioni dei troll per cercare di creare confusione e mistificare la realtà dei fatti.

Grazie Marco per tutto quello che fai !

Giovanni Barotto 23.02.10 11:34| 
 |
Rispondi al commento

Travaglio ha perfettamente ragione.
Sartoro sveglia o non ti guardo più.

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.02.10 11:34| 
 |
Rispondi al commento

Bello questo titolo dell'Espresso :

IL PARTITO DEL FARE QUEL CHE CI PARE .

peppe s., giugliano Commentatore certificato 23.02.10 11:33| 
 |
Rispondi al commento

NAPOLITANO...

ALLA DOMANDA SULLA CORRUZIONE BHA RISPOSTO: CHIEDETE AD ALTRI!

QUESTO PRESIDENTE NON RAPPRESENTA L'ITALIA ONESTA

DOVREBBE ANDARSENE A CASA IMMEDIATAMENTE RESTITUENDO TUTTI I SOLDI CHE GLI ITALIANI GLI DANNO PER FARE CIO' CHE NON FA!

DAL TRONDE E' STATO ELETTO DAI PARTITI MICA DAL POPOLO...

COMUNISTI?? MA DOVE?? L'ITALIA HA AVUTO E HA SOLO UNA CLASSE POLITICA DI ABBUFFINI!

ivan attorami 23.02.10 11:29| 
 |
Rispondi al commento

OT dai, ragazzi il popolo viola ha bisogno di tutti noi per il 27 http://www.27febbraio2010.org/

Emanuele P. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.02.10 11:28| 
 |
Rispondi al commento

BOT una vergogna!!!
I miei vecchi hanno sempre avuto la bella idea di investire in BOT, bene la Cassa di Risparmio del Veneto filiale di Padova negli ultimi 6 mesi danno un guadagno dello 0,0006%, hanno comperato a 79950 e hanno venduto 80000!!!!
In sei mesi hanno guadagnato 50 euro!!!!


gna omo Commentatore certificato 23.02.10 11:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Telefascismo? Non so come fosse la TV in Spagna nel periodo franchista, ma non mi pare che il fascismo in Italia avesse la Tv, non riesco ad immaginere come potrebbe essere la Tv fascista, però so com'è la Tv comunista.
Quella l'ho vista, ed il telecomunismo non è quell di rai 3.
Capisco che siete di sinistra, ma un poco di obiettività non guasterebbe, almeno da un giornalista.
Ecco, se proprio vuoi dargli un nome, chiamala tv di regime, quello ci può stare, ma evitate di fare credere alla gente che il comunismo sia una cosa peggiore del fascismo, perchè poi c'è chi vi crede.
A proposito, per informazione, non sono schierato ed amo la verità e l'informazione trasparente e senza manipolazioni, quindi avete già capito cosa ne penso della politica italiana, dell'informazione italiana e di voi.

Mirko Lavezzo 23.02.10 11:13| 
 |
Rispondi al commento

Sancho,Plinio IL VECCHIO...cosa ne pensate?

Carlos Alberto Libanio Christo,meglio conosciuto come FREI BETTO,viene considerato uno degli esponenti della TEOLOGIA DELLA LIBERAZIONE,da sempre osteggiata dai Papi Cattolici Romani(Wojtyla compreso).E'uno scrittore e teologo brasiliano che fu anche torturato,col confratello Frei Tito dalla dittatura militare brasiliana negli anni '60.

Recentemente era a Cuba,dove ha presentato due suoi libri."Un uomo chiamato Gesu'" e "L'opera dell'artista.Una visione olistica dell'universo".

Grande amico di Fidel Castro,sul quale,25 anni fa scrisse il libro "Fidel e la religione".Ha detto di Cuba "Amo questo spazio della geografia del mondo,perche' e' un paese di MOLTA SPIRITUALITA',e non solo di RELIGIOSITA'".

Sul suo libro "l'opera..." dice:"Propongo un dialogo tra spiritualita' e scienza..."Siamo contemporanei della crisi della modernita'e del fracasso del sistema capitalistico...".Aggiungendo che in un pianeta dove vivono 4 miliardi di persone sotto la soglia della poverta',che affronta la crisi provocata dalla SPARIZIONE DEL SOCIALISMO EUROPEO,si impone una riflessione sopra i CAMMINI CHE DEVONO CONDURRE ALLA LIBERAZIONE DELL'UMANITA'.

Parlando del rivoluzionario,Frei Betto dice"Deve avere piu' punti interrogativi che esclamativi,perche' questi ultimi sono figli dei fondamentalismi e dei radicalismi,che ci allontanano dal popolo".
Dice dell'uomo che "E' una sintesi di ragione e cuore",che la spiritualita'"E' antica come l'essere umano"e che la modernita' ha commesso il grande errore "...di separare l'inseparabile:LA SOGGETTIVITA'DELL'UOMO E LA RAZIONALITA'POLITICA.
NESSUN RIVOLUZIONARIO E'GIUNTO AD ESSERLO,PER RAGIONI RAZIONALI E PER RAGIONI AFFETTIVE"
Dell'altro libro su Gesu',presentato in modo piu' ameno rispetto alle Sacre Scritture,Frei Betto dice di ammirare il Figlio di Dio per aver "Rotto con tutte le frontiere ideologiche del suo tempo,per rappresentare la sacralita' di tutti gli esseri umani".
Continua nei sottopost

sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 23.02.10 11:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CONSIDERO BERSANI UN INSIGNIFICANTE CRETINO, MA UNA COSA GIUSTA L'HA DETTA; IL PIU' GRANDE ANTIBROGLIUSCONIANO è COLUI CHE LO MANDA A CASA. EBBENE, IO TRA QUESTE RIGHE NN VEDO MOLTI ANTIBROGLIUSCONIANI, SE NN ALTRO PER LA POCCHEZZA DELLE IDEE O PER LA CONFUSIONE DELLE MEDESIME

Francesco Manfredi 23.02.10 11:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@anti-sinistri di ultima generazione..

voi ancora confondete la competitività ed il libero mercato con l'imperialismo finanziario,il perseguimento dei dirttti con la persecuzione dei medesimi,elogiate il modello economico applicato alla matematica senza considerare che la matematica può essere infinita ma il mondo in cui viviamo è finito,credete ancora che questo sistema generi prezzi più bassi e qualità più alta quando invece crea solo disoccupazione interna, sfruttamento globalizzato e prodotti scadenti.

Siete sulle rovine di un capitalismo devastante sotto ogni punto di vista che ha ridotto l'uomo all'asservimento più vile verso il lavoro e chi lo controlla e sputate sulle politiche sociali che sono il fondamento dell'umanità e della civiltà.
Pensate che il debito sia generato dal welfare dimenticando che sono le politiche liberiste a richiedere la maggior parte degli interventi statali in quanto privatizzatori di utili e socializzatori di perdite.
Ma tanto a voi che vi frega?

filippo l. Commentatore certificato 23.02.10 11:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Travaglio,
Ho già scritto altrove che il problema italiano, dei tuoi interlucutori e del modo di fare informazione é tipico di chi soffre di dissonanza cognitiva.
http://mgiannini.blogspot.com/2009/12/cognitive-dissonance-case-of-italy.html
http://it.wikipedia.org/wiki/Dissonanza_cognitiva
Tu li chiami "diversivi" ma sono fallacie e sono tipiche reazioni nel caso di dissonanza cognitiva e ben studiati in psicologia sociale.
http://it.wikipedia.org/wiki/Lista_delle_fallacie.
"Tu stai parlando di una cosa, arriva uno e distoglie l’attenzione da quella cosa per trasportarla verso altri lidi." Io aggiungo normalmente si sposta sulla persona o altri argomenti.Si chiamano fallacie di pertinenza o rilevanza. Consiste nell'attaccare la persona che sostiene una tesi, invece che fornire argomenti che invalidino la tesi stessa. Ne esistono di vari tipi:
* Ad personam ([solo] per la persona), vengono così chiamate poiché cercano di screditare una certa tesi non per mezzo di un’analisi razionale, ma bensì screditando e attaccando colui che l’ha proposta. Esistono diverse varianti della fallacia ad hominem.
Come ti sarai accorto si tratta di un problema grave di cui soffrono molti italiani. Lo stesso dicasi per le leggi della stupidità umana del professore Carlo Cipolla. Difficile uscirne, ma tu continua cosi'.

Giannini Massimo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.02.10 11:03| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

COME HO GIÀ SCRITTO IO PENSO CHE L'UNICA SOLUZIONE SIA CHE TRAVAGLIO DOVREBBE FARE SOLO IL SUO MONOLOGO E POI ANDARSENE DALLA TRASMISSIONE,TANTO SANTORO NON LO FA MAI PARLARE.ORA PERÒ VORREI RICORDARE A CHI DESIDERA PARTECIPARE ALLA MANIFESTAZIONE DI SABATO 27 A ROMA,CHE MANCANO I FONDI PER POTERLA ORGANIZZARE.VI INVITO A VISITARE IL SITO WWW.27FEBBRAIO2010.ORG E A PARTECIPARE ALLA SOTTOSCRIZIONE STRAORDINARIA DI OGGI.AIUTIAMO GLI AMICI DEL POPOLO VIOLA PERCHÉ SOLO SE RESTIAMO UNITI POSSIAMO FARCELA!!!MI FAREBBE PIACERE SAPERE IL PARERE DI GRILLO SU QUESTA MANIFESTAZIONE E COSA NE PENSA DEL POPOLO VIOLA!INTANTO RINGRAZIO BEPPE PERCHÉ FA CAMPAGNA ELETTORALE NELLE PIAZZE E LO INVITO A NON SMETTERE,PERCHÉ LUI È LA MIGLIORE PUBBLICITÀ PER IL MOVIMENTO (ALTRO CHE CARTELLONI PUBBLICITARI).PERÒ RESTO SEMPRE IN ATTESA DI UN SUO POST CON RISPOSTE ALLE NOSTRE DOMANDE E PROPOSTE,LO CHIEDERÒ OGNI GIORNO SE NECESSARIO...GRAZIE!UN SALUTO A TUTTI

aurora forgione 23.02.10 10:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CAPORETTO 2008+2
Tramonti a Nordest

Nuova provocazione di Mahmoud Ahmadinejad. 'Taglieremo le mani a chiunque attacchera' il nostro Paese.

-----------------------------------------------

Taglieremo le mani.. potrebbe esser una dritta.

epe pepe 23.02.10 10:49| 
 |
Rispondi al commento

Mi piacerebbe sapere cosa pensano veramente tutti quelli che lo difendono a spada tratta.
Esclusi, ovviamente, Fede e Bondi che ne sono innamorati perdutamente!

peppe s., giugliano Commentatore certificato 23.02.10 10:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Marco,
non ti curar di loro .... se dei giornalisti utilizzano questi metodi per distogliere l'attenzione da fatti da te documentati, è perchè sono alla frutta !!!
Quindi un consiglio (non ne hai bisogno ma te lo do lo stesso...) : lasciali commentare, ma "delega" a Michele Santoro il compito di moderare il tutto. Lasciare il programma di informazione più seguito assieme a Ballarò farebbe solo il gioco di chi non ti vuole più sentire parlare.
E delle tue indagini, commenti e documentazioni puntuali sui fatti ne abbiamo un gran bisogno !!
Coraggio, in piedi e ritorna !!!

paolo pesarin 23.02.10 10:42| 
 |
Rispondi al commento

letto tutti messaggi,e come sempre aldilà
degli infiltrati facilmente riconoscibli; leggo
e mi conforto,leggo la letterà di ringraziamento
a Riccardo Iacona degli Aquliani,e mi conforto,
vedo anno zero di cui vorrei scrivere dopo e mi incoraggio, leggo il fatto quotidiano,e mi faccio coraggio ho visto la rezazione dei ragazzi viola,e mi faccio coraggio,sembra che le cinque stelle comincino ad avere alcuni fans in più e salto dalla gioia,qualcosa si sta muovendo chi?
la gente che vedremo anche il 28 Febbraio e spero
che qusta giornata sia dedicata alla caduta di questi pezzenti intoccabili,sembrerebbe che sia una settimana di buoni eventi!! eppure non mi sento appagato.
ho visto attraverso Iacona,l'Aquila,la gente le
sue condizioni,e ripenso a chi rideva del dramma,
a chi si spartiva i soldi nostri per ricostruire,
pizzicati da grandi Magistrati subito attaccati
perchè trovano i ladri,questi pezzenti di politici
che scoprono ora tangenti,affaristico politici incrociate tra le loro famiglie e i loro amichetti ruberie continuate,immaginate Casini in Caltagirone; se ne è accorto anche lui degli scambi di favore,Fini che dice che chi viene pescato deve stare lontano dalla polica 5 anni, invece che in galera e privato di tutti i suoi diritti,30 mila operai costretti alle ferie, posti
di lavoro persi a gogò,famiglie alle corde,frane,
crolli per costruzioni abusive,cemento disarmato
spiegato bene da Saviano e altri anni fààààààà.
E i veri colpevoli di questa situazione sono
sempre la al loro posto,e ci spiegano perchè
il Cristo non è morto in croce, ma di freddo.
no!! non mi sento appagato.passa parla

galletti claudio 23.02.10 10:42| 
 |
Rispondi al commento

Buon proseguimento a tutti.
Ci sentiamo piu' tardi, anche con quelli che non mi sopportano.
(chissa' perche' poi!)

Quindi buon prosegumento anche a Il Santo, Maria, Harry Haller, Cimbro Mancino, Gatta in calore.

Stelvio R., Firenze Commentatore certificato 23.02.10 10:40| 
 |
Rispondi al commento

Io non la penso come la maggior parte del blog nei riguardi di Travaglio.
Secondo me se fosse visibile la sua dichiarazione dei redditi (col passare degli anni) anche molti di voi storcerebbe il naso, ma ormai bisogna rassagnarsi all'idea che i trascinatori della nuova era sono tutti miglionari, i falegnami della giudea hanno fatto il loro tempo (e sono stati dimenticati).
Non credo certo che Travaglio sia un male, anzi, ben vengano le sua inchieste ed i suoi articoli; ma la sua continua e sopratutto forzata ricerca del marcio ormai è diventata scontanta e non più corrispondente alla realtà.
Solo per far un'esempio, le presunte storie hard citate nell'articolo se mai ci sono state (e se mai sono reati) non riguardano certo Bertolaso (almeno dalle telefonate e dalle prove fornite ora); chi ieri sera ha visto porta a porta avrà notato che nell'attacco di Donati a Bertolaso non si parlava certo di troie ma di soldi spesi male e connivenze. Volerci mettere la storia hard, quando si hanno altri argomenti mi sa di scandalo alla novella 2000 e rende sopratutto Bertolaso inattaccabile.
Per quanto riguarda il contraddittorio Travaglio ha torto marcio, lui è una delle poche persone in Italia che quando parla ha pochissimo contradditorio ed il fatto che sta in compagnia con gente come il berlusca,Draghi,Montezemolo e... purtroppo Grillo non è simpatico.
Se leviamo il contradditorio arriviamo alla dittatura, se travaglio ascoltasse, qualche volta, capirebbe che molte delle sue ipotesi partono da illazioni e da collegamenti tutti da dimostrare, e ovvio che non tutti siano daccordo ed è anche ovvio che chi è accusato tenti di ribadire con i mezzi di cui dispone.
L'ascoltatore giudica la bontà delle prove portate e delle considerazioni fatte, se lui come viene accusato si inalbera e va via si mette nello stesso piano di gente come Sgarbi (ed ho detto tutto).
Non so come si comporterà Santoro in questa vicenda, ma credo che non attaccherà di certo un suo valido collaboratore.

Pietro Nocchi, Trevi (pg) Commentatore certificato 23.02.10 10:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mettere a capo del governo un imprenditore con quel passato è stato come essersi sparati nelle palle.

Corruzione???? E' il minimo che poteva capitarci.

E vi raccomando mentecatti, alle prossime elezioni votate PDL...

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.02.10 10:34| 
 |
Rispondi al commento

NON HANNO IL MINIMO SENSO DEL PUDORE QUEI GIORNALISTI-GIORNALAI RIDOTTI A MEGAFONO-SERVO-INVERTEBRATO DEL POTERE, TESTE SUCCUBI RIDOTTE A SCRIBA DEL PADRONE.

Francisco C., Milano Commentatore certificato 23.02.10 10:22| 
 |
Rispondi al commento

Caro Marco,
Se oggi in Italia c'è un barlume di avere un'informazione imparziale, indipendente e seria lo dobbiamo a voi tutti de Il Fatto e soprattutto a Lei.
Grazie di tutto e continuate così.
Buon lavoro

Francesco Argento 23.02.10 10:17| 
 |
Rispondi al commento

Vogliamo chiamare giornalisti quelli del "Il Giornale" e "Libero" ?

NO !

SONO IL MEGAFONO SERVO DELL'EGOCENTRICO DI ARCORE.

Francisco C., Milano Commentatore certificato 23.02.10 10:14| 
 |
Rispondi al commento

Sembra che alcuni abbiano il desiderio di scoprire CHI era il famoso "zio" che doveva vedere Balducci.

Ecco soddisfatta la curiosita':

Renato Lauro, (zio di Balducci) e rettore dell’università romana di Tor Vergata dichiara al Corriere: «Sì, ho visto Angelo Balducci il 31 gennaio

Sì, ho visto Angelo Balducci domenica 31 gennaio, la circostanza è vera. E allora? Sì, sì, sono io "lo zio" di cui lui parla nelle intercettazioni. Doveva vedere "lo zio" e infatti mi ha visto. Ma io sono un medico, non sono mica Provenzano...».

Il link:

http://www.corriere.it/cronache/10_febbraio_23/caccia-misterx-sono-io_727df3e8-2046-11df-a848-00144f02aabe.shtml

A volte "le parentele" sono vere.

Stelvio R., Firenze Commentatore certificato 23.02.10 10:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GHIGLIOTTINE GHIGLIOTTINE GHIGLIOTTINE GHIGLIOTTINE GHIGLIOTTINE GHIGLIOTTINE GHIGLIOTTINE GHIGLIOTTINE GHIGLIOTTINE GHIGLIOTTINE GHIGLIOTTINE GHIGLIOTTINE GHIGLIOTTINE GHIGLIOTTINE GHIGLIOTTINE GHIGLIOTTINE GHIGLIOTTINE GHIGLIOTTINE GHIGLIOTTINE GHIGLIOTTINE GHIGLIOTTINE GHIGLIOTTINE GHIGLIOTTINE GHIGLIOTTINE GHIGLIOTTINE GHIGLIOTTINE GHIGLIOTTINE GHIGLIOTTINE GHIGLIOTTINE GHIGLIOTTINE GHIGLIOTTINE GHIGLIOTTINE GHIGLIOTTINE GHIGLIOTTINE GHIGLIOTTINE GHIGLIOTTINE GHIGLIOTTINE GHIGLIOTTINE GHIGLIOTTINE GHIGLIOTTINE GHIGLIOTTINE GHIGLIOTTINE ALTRIMENTI NON CAMBIERA' NULLA....LA RIVOLUZIONE FRANCESE HA SISTEMATO I NOBILI, NOI ALLO STESSO MODO DOBBIAMO SISTEMARE I POLITICANTI ITALIANI, LA STORIA INSEGNA CHE, DOPO TUTTE LE RIVOLUZIONI, PER QUALCHE ANNO SONO STATE FATTE RIFORME E COSE SERIE.
I FRANCESI OGGI, SARA’ PER LA STORIA CHE SI SONO DATI SONO RISPETTATI DAI POLITICI.
I POLITICI LAVORANO PER LA FRANCIA E PER I FRANCESI.
IN ITALIA, BISOGNA SISTEMARE, AL PIU’ PRESTO, E NELLA STESSA MANIERA CHE I FRANCESI SI SONO LIBERATI DEI NOBILI: POLITICI, BANCHIERI, SINDACALISTI, DIRIGENTI PUBBLICI TIPO POGGIOLINI, ECC. ECC. NON DOBBIAMO PERDERE TEMPO. QUANDO I NOSTRI POLITICANTI AFFAMANO IL POPOLO PER SALVARE LE BANCHE ED I CITTADINI INVECE, PERDONO LE LORO CASE ED I LORO POSTI DI LAVORO, PER SPORCHI GIOCHI DEI BANCHIERI, E’ GIUNTA L’ORA…… LA STORIA CI DARA’ RAGIONE……
WWWW. LE GHIGLIOTTINE, WWWW IL POPOLO FRANCESE, WWWW LA RIVOLUZIONE FASCISTA, WWW LA RIVOLUZIONE CUBANA, WWW LA RIVOLUZIONE RUSSA, WWW LA RIVOLUZIONE CINESE……ECC. ECC. www la storia


PRESTA NOME, firenze Commentatore certificato 23.02.10 10:08| 
 |
Rispondi al commento

Travaglio sei in gamba.
Gli altri piglinculo di Libero e IlGiornale sono ascoltati solamente dai sordi.

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.02.10 10:07| 
 |
Rispondi al commento

Dovrei rispondere nei sottocommenti, ma mi concedo una "licenza speciale" e rispondo in chiaro, essendo certo che l'argomento che vado a spiegare, abbia l'interesse di molti.

Il blogger Harry Haller commenta il mio post sulla corruzione affermando:

"Se dovessi ricoprire una qualsiasi carica pubblica, mi dimetterei per aver preso anche solo una multa per divieto di sosta, per aver dimostrato uno scarso senso civico: una cosa intollerabile per un amministratore ed un qualsiasi pubblico dipendente"

Ecco io sarei molto curioso di vedere Harry Haller, anche se e' veramente un utopia ed in piu' pure virtuale, nella posizione di alto funzionario dello Stato.

Io credo che la multa la pagherebbe subito, che i cestini natalizi li manderebbe indietro, che un rolex non lo accetterebbe, che una macchina nemmeno.

Ma vorrei vederlo, PERO' CON LA CERTEZZA matematica di farla franca, RIFIUTARE 5 oppure 10 milioni di euro per pilotare un appalto da un imprenditore al posto di un altro.

E' molto, anzi troppo facile, essere onesti e lindi SENZA nessuna chance di trovarsi con questo tipo di tentazioni.

Io personalmente credo che neppure il Papa rifiuterebbe certe cifre, sempre che sia CERTISSIMO di farla franca.

Se poi qualcuno conosce una persona che veramente avrebbe la "moralita'" di rifiutare questo tipo di cifre, ripeto con la CERTEZZA di farla franca, allora lo presenti al blog.

Lo voteremo alla Presidenza del Consiglio con pieni poteri anche in deroga alla Costituzione.

E come noi lo voterebbero il resto degli italiani.

Meno qualche invidioso che avrebbe il cruccio di non essere lui il fortunato utilizzatore dell'offerta.

Attendo fiducioso il miracolo e la conseguente soluzione di tutti i problemi italiani.

Stelvio R., Firenze Commentatore certificato 23.02.10 10:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cogito ergo sum . Penso quindi sono , non siamo .
E' l'appatenenza che ci rende coreuti di un mondo in putrefazione .Naturalmente sto parlando delle presono che si definiscono per bene e non al soldo di qualche potentato o alla ricerca del posticino di sottogoverno.
Detto questo con Travaglio potrei prendere un caffè ,senza che mi stia sullo stomaco, mentre a un Littorio Betulla non gli piscerei addosso neppure se lo vedessi prendere fuoco . Santoro , che non mi è mai piaciuto, cerca di salvare il proprio culo .Come tutte quelle mezze merde 'allevate' da quel narcisita sporco e corrotto di Curzi .Un essere untuoso ,viscido . Quasi un Eridano il Bifolco delle mangiate di merda berlusconiane . Esseri che non sanno neppure dove stia di casa la morale .Masanielli da quattro soldi .amati dalla plebe .Pronta ad applaudire anche quando sprofonda nella merda.

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 23.02.10 09:57| 
 |
Rispondi al commento

Egr.dott. Travaglio,
ho seguito l'ultima puntata di anno zero e ho letto la sua lettera aperta inviata a Santoro sul
" Fatto Quotidiano " de quale sono abbonato. Vorrei esprimerle tutta la mia solidarietà, il rispetto e l'ammirazione che nutro per lei, per il coraggio, e l'alto valore che ha e ci trasmette per le cose giuste. Scusi se mi permetto di consigliarla di non prendere dicisioni spinte dalla rabbia causata da due esseri come Bel Pietro e quel montato di Porro. Quest'ultimo, basta vedere come gesticola e come gli piace ascoltarsi, per farsene un'idea. Personaggi privi di dignità alla mercè del padrone di turno, pronti a cambiare sella alla prima occasione; vedrà come agiranno quando crollerà questo sistema e prima o dopo grazie anche a lei finirà (lo spero). Comunque la loro disgrazia, a mio avviso, è quella di essere venuti al mondo così. Faccia finta di niente, ce l'hanno con lei perchè la temono, le sue verità li scombussola, vorrebbero essere come lei ma non ce la fanno. Trovi tutte le corazze che le potranno essere utili o li ignori, ma non ci privi della sua presenza. Grazie per tutto quello che stà facendo.

manlio r. 23.02.10 09:51| 
 |
Rispondi al commento

Treni, si cambia: gli italiani dicono addio a prima e seconda classe.
(ing)

===========================


Vabbè, con tutti i problemi che abbiamo in Italia, le ex FS, oggi Trenitalia, apportano modifiche da albergo: ci saranno non più la prima e la seconda classe, ma ben quattro livelli di servizio.

Sarà possibile scegliere la fascia dove poter utilizzare il pc con tecnologia WiFi, oppure quella del silenzio, dove non è possibile parlottare o far squillare il telefono (sconsigliato ai grandi manager che lavorano con il telefonino)............., e chissà quale altra novità della quale avevamo estremamente bisogno..........

cettina d., isola Commentatore certificato 23.02.10 09:50| 
 |
Rispondi al commento

PROBLEMA:
Chi è?
Chi sarà mai?
Chi potrà essere...... lo "ZIO" di Palazzo Chigi?

Caccia al personaggio!Basta poco,Che ce vo'?

Da un'intercettazione si scopre che Angelo Balducci(ora in carcere) dice:
-"Devo incontrare lo "ZIO"a Palazzo Chigi".

E chi è "LO ZIO?"
Non può essere che lo "ZIO Gianni", Gentiluomo del VAT-IC -ANO, persona non eletta, perciò NON PROTETTA dalla Giunta del Parlamento , con l'art. 68,esattamente come BERTOLASO:se scatta l'arresto per loro due o per uno dei 2, dopo lo sputtanamento della presidente Pezzopane -ieri sera da Lerner-per loro non c'è alcuna PROTEZIONE!
Questo è il problema dell'OMERTA' e del SILENZIO fangoso e torbido dela cavaliere mascherato.

"Non è successo Nulla"-continua a ripetere, mentre Bertolaso si MOSTRA su tutti i canali per rassicurare i TeleIdioti che LUI è pulito e che il Fango lo toglie, ma non gli deve essere gettato addosso, insieme ai costumi /bikini succinti, allo Spumante ed ai preservativi con i quali si fanno i massaggi alla CERVICALE- ultimo ritrovato mediatico dei SERVI del Padrone del Letame e del Liquame gettato e sparso su tutta l'Italia!

Origine etimologica della parola"zio"-dall'OLI-DEVOTO

ZIO= dal latino THIUS = dal greco THEIOS- ZEUS, DEIWOS , Dyeus che si evolve in : dios, dies; deivos, divus, ecc.

ZIO_THIUS_ZEUS_DEIWOS_ DYEUS = DIVINITA' potente, degna di rispetto.

Indubbiamente, nell'indiano Dyaus, nell'italico Juppiter, nell'ellenico Zeus così come nel germanico Tyr-Zio, possiamo trovare forme storiche evolute di questa divinità celeste primordiale che rivelano perfino nei loro nomi il binomio originario 'luce' (giorno), 'sacro' (Cfr. il sanscrito div, 'splendere, 'giorno', dyaus, 'cielo', 'giorno'; dios, dies; deivos, divus).

perciò:

" Lo ZIO del Palazzo è il "DEUS ex macchina" che avrebbe illuminato la strada e la via per uscire fuori dalla Palude CHIGI(o STIGE).

PS
FAITES VOS JEUX! Rien ne va plus!


maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.02.10 09:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Riguardo all'inchiesta di Firenze,impropriamente
chiamata della Protezione Civile, non riesco a capire se l'interesse generale e' piu' quello di eventuali tangenti o dei massaggi di Bertolaso.

Cosi' a naso mi sembra che i massaggi abbiano piu' audience.

Riguardo alla corruzione che dovrebbe prevedere pagamenti illeciti per avere vantaggi, mi sembra che come corruzione sia un po' "economica"

Si parla di una macchina, seppure da 70 mila euro, di case arredate o ristrutturate, vacanze, assunzioni, insomma di importi che con la corruzione ad alti livelli normalmente non siamo abituati, se non per milioni.

Sono perplesso che uno che guadagna 2 milioni e mezzo di euro all'anno, possa farsi corrompere per una macchina, qualche imbiancatura di case, qualche mobile e un paio di vacanze.

Se i Pm non trovano la vera "ciccia" siamo veramente ad una corruzione da consiglieri comunali piuttosto che da altissimi funzionari con stipendi milionari.

Piu' che altro a me sembra un malcostume che in Italia esiste ovunque nel tentare di avere vantaggi mettendosi "a disposizione" del personaggio potente con "regali" che, anche se dovrebbero essere rifiutati, non sono certo da collocarsi nella classica corruzione.

Se poi un imprenditore viene favorito al posto di un altro senza pagamenti di tangenti, ma solo per amicizia, beh allora si tratta di abuso d'ufficio e non di corruzione.

Sara' difficile per i Pm sostenere le accuse con cifre cosi' irrisorie se paragonate al reddito del "corrotto".

Sara' meglio che trovino la vera "ciccia", altrimenti tutto finira' in un buffetto sulle guance degli indagati e arrestati.

Anchio tempo fa per ingraziarmi un direttore di banca gli regalai a Natale un rolex da 3 mila euro.

E' corruzione?

No! E'malcostume. Ed esiste anche a livelli bassissimi, come il cestino copioso di spumanti, panettoni e specialita' culinarie al direttore della Usl, all'assessore, al proprio medico, al preside, agli insegnanti e cosi' via.

Stelvio R., Firenze Commentatore certificato 23.02.10 09:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi domando come tu abbia potuto resistere fino ad oggi a tutti gli attacchi che falsi ed innoportuni. Resisti non te ne andare è quello che vogliono, forse potrebbe essere davvero un idea portare al collo ricevute certificati e quant'altro. Buon lavoro

ROBERTA C., PIACENZA Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.02.10 09:38| 
 |
Rispondi al commento

La ricchezza di una nazione è il lavoro.

Non per niente il primo articolo della nostra costituzione recita "L'Italia è una repubblica democratica fondata sul lavoro".

Quando c'è lavoro ci sono anche i soldi, quando ci sono i soldi si compra, quando c'è chi compra, c'è chi produce altra merce da far comprare.

Quando il lavoro non c'è, non ci sono soldi, non si compra ed il cerchio si chiude.

Evidentemente i nostri capitani d'industria, quelli che preferiscono portare le industrie dove la mano d'opera costa meno, hanno decretato, con il consenso del governo inefficiente ed inefficace, che la nostra repubblica vada a puttane.

Per adesso chi ci guadagna sono le grosse industrie, la casta politica foraggiata dalle nostre tasse e le banche, tra non molto neanche quelle.

Siamo in pieno default, e se non mettono mano a ricreare posti di lavoro ben remunerati, andranno a spasso anche le grandi aziende, la casta politica e le banche.

cettina d., isola Commentatore certificato 23.02.10 09:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Travaglio è un giornalista che espone i fatti in modo chiaro . Accertabile . Può non piacere e essere politicamente non conveniente per chi pensa la politica come il luogo dell'inciucio e del compromesso. Un suk dalemiano dove tutto è permesso e ridotto a una poltiglia indistinta in cui i valori perdono la loro specificità per diventare una melassa da barattare sottobanco tra partitocrati in carriera .

Un regalo al mondo del malaffare da parte di chi ha disertato le primarie permettendo a un Bersani di guidare un'opposizione altrimenti credibile e fattibile.

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 23.02.10 09:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"ci sono mille modi per disincentivare
la diffusione di prodotti scadenti...

ci sono mille modi per incentivare
la diffusione dei prodotti locali..


Purtroppo ci stiamo avviando verso la diffusione di prodotti non piu´tanto scadenti...
In fondo da quando c´e´la merce cinese tutto costa cosi´poco che e´diventato disponibile anche ai meno abbienti...
Ad esempio il computer.
Prima della concorrenza cinese tutti i prodotti elettronici erano carissimi.
E continuerebbero ad esserlo col monopolio dei prodotti made in EU.
L´economia e´fatta dai consumatori (in 8n regime democratico)
Se quelli che consumano preferiscono i prodotti che costano poco, questi decreteranno il successo dell´economia nelle regioni in cui sono prodotti a basso prezzo...

Patrizia Broghammer 23.02.10 09:23| 
 |
Rispondi al commento

Io sto senza Santoro, senza Travaglio, senza Vespa, senza Annunziata, perchè sono 28 anni che ho buttato la tv alle ortiche! Chiedetevi quanto guadagnano questi signori e tanti altri che fanno i loro teatrini di maggioranza e di opposizione, di denuncia e di controdenuncia nelle tv di Stato? Ma non vi siete rotti le palle di questi buffoni di corte, che da sempre sono al servizio e parte integrante del Sistema? Esattamente come i sindacati, che da sempre di giorno fanno finta di litagare con i poteri forti e di notte fanno cene orgiastiche alla faccia dei lavoratori!

Arsenico Lupin 23.02.10 09:22| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

W le liste pulite, così Berlusconi non può più presentarsi!

alberto valle 23.02.10 09:19| 
 |
Rispondi al commento


non mi arrabbio più. aspetto serenamente la catastrofe. non sono all'altezza di fulminaare il nano malefico nè i nominati nè le loro mafie e mssonerie nè la finta opposizione che non controlla ma fa affari con chi si sta magiando lo stato.
non mi arrabbio più. osservo questo scorcio di tempo in disfacimento. ci penseranno poi a rivoltarsi per fame quelli che ora continuano a sostenere chi sta ci sta sfracellando la vita.

gennaro esposito 23.02.10 09:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Certo che i due "giornalisti" di Berlusconi sono stati davvero forti: si preoccupavano più di attaccare e screditare Travaglio, piuttosto che commentare le varie porcherie che, a quanto pare, hanno commesso i personaggi delle inchieste. Vabbè, hanno imparato da chi li paga!
Comunque pieno sostegno a Travaglio! E personalmente non vedrei Annozero se non ci fosse Travaglio.
Poi, in merito alla questione dell'inchiesta, se Bertolaso sapesse o non sapesse(può darsi di si), francamente non sono riuscito a farmi un'idea certa; fatto sta che ha "dormito" parecchio, nel senso che se i costi di alcune opere lievitavano da 300 a 600 milioni (o giù di lì), come è possibili che non si sia fatto delle domande? O che le opere erano sempre affidate agli stessi personaggi, nessun dubbio? Mah!
Vi consigli di leggere l'ultimo articolo di questo blog:

http://ildisfattista.blogspot.com/

Marco Del Vecchio 23.02.10 09:08| 
 |
Rispondi al commento

In riferimento alla giusta decisione di Santoro riguardo a Travaglio, bisogneebbe capire che un conto e' essere tifosi ma un altro e' vincere il campionato.

Con Travaglio si puo' essere dei gran tifosi, ma non si vincera' mai il campionato.

Quindi alcuni bloggers (pochi per fortuna) che starnazzano offendendo con i soliti turpiloqui nei sottocommenti dei miei post, dovrebbero iniziare anche a pensare (anche se per alcuni pare che sia un esercizio difficoltoso), che, esempio, per gli eterosessuali e' piu' appagante coquistare una bella donna e riuscire a possederla, invece che continuare solo a masturbarsi da soli.

Ecco questo esempio spiega che osannare Travaglio e andare contro Santoro equivale a masturbarsi da soli.

Santoro puo' portare consensi, invece Travaglio eccita solo chi e' gia' consenziente, gioca sempre in casa, non porta nessun nuovo consenso, anzi irrita con la sua eccessiva prosopopea da tronista, notevolmente chi dovrebbe far parte di nuovi consensi.

Ma se alcuni preferiscono continuare con la masturbazione solitaria a vuoto, tengano presente che Santoro e' uno con le palle e se sostituisse Travaglio con Gomez, sarebbe sicuramente piu' redditizio elettoralmente.

Basta pensare che Gomez non si sottrae affatto al contraddittorio, ma anzi lo sostiene con personalita', nessun sarcasmo idiota, nessuna paura.

E non ha certo bisogno dell'intervento di Santoro per essere protetto e controbattere a giornalisti cosi'detti servi o altri.

Buona giornata.


Stelvio R., Firenze Commentatore certificato 23.02.10 09:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perché il "ritorno" di tangentopoli?
Con "mani pulite" abbiamo avuto la
certezza che la politica italiana è
fondata sulle mazzette, al riparo
dell'istituto dell'immunità/impunità
parlamentare che sta per essere
ripristinata. L'unica novità è che
oggi sono tussti sicuri che non ci
saranno pentiti."Mamma comanda e
il picciotto va e fa". Nessuna
possibilità di dissociarsi,
dimettersi, scaricarsi la coscienza.
Anche Di Pietro, ormai non più
giudice, non fa più paura a nessuno.
L'emergenza non è mai finita e
ci restano solo le rovine
Sandro

Leonardo Caraboni 23.02.10 09:01| 
 |
Rispondi al commento

Grande Marco!!! Resistenza!!!

graziano mantiloni 23.02.10 09:00| 
 |
Rispondi al commento

FINALMENTE UN GIUDICE DI MERDA.
Ferrara non cerca un via giudiziaria, ma vuole una polemica politica. La sollecita. Preme per gettare discredito su Firenze annientando un lavoro politicamente sensibile. La sortita dell'alto magistrato, con quel silenzio sulle malefatte di Achille Toro e con lo strepito contro l'altra procura, ravviva in un colpo solo il dubbio e la confusione che circondano da molto tempo la procura di Roma. Ufficio spesso quietista, qualche volta affetto dal morbo del conformismo, quasi intimidito dalla propria indipendenza. Un porto delle nebbie nato per servire e , senza un padrone, si sente frastornato .Non sa come essere piaccione e stendere il tappeto rosso sotto i piedi chi delinque alla grande.

Chissà se Giorgio si schiferà di un simile atteggiamento da battipecchi condominiali e finalizzati a coprire la politica del malaffare e dei quattrini rubati ai cittadini.

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 23.02.10 09:00| 
 |
Rispondi al commento

FAI LA SCELTA GIUSTA...

Bertolaso sostiene che mettere in sicurezza il territorio sia una priorità nel loro, forse anche nostro, paese.

In contrasto con quanto sostiene e prospetta il diversamente intelligente di hardcore e i suoi degni volontari psicolabili al governo.

Da una parte vogliono costruire per interessi economici e industriali grandi strutture e infrastrutture in un territorio a rischio. Dall'altra si chiede di dare priorità alla messa in sicurezza del territorio.

Si potrebbe prendere una decisione ponderata, magari con il lancio di una monetina. Che ne so: testa per la messa in sicurezza e croce per la costruzione. Almeno così gli italiani sapranno che se esce croce avranno l'obbligo di portare periodicamente fiori ai funerali delle vittime di una scelta ponderata.

TESTA O CROCE?

By Gian Franco Dominijanni


Sostituire Anno Zero Ballarò etc con Trasmissioni di TRIBUNA ELETTORALE come stanno oggi le cose in politica (MUNNEZZA! ) non interesserebbero a nessuno e si chiude la TV ! TELEFASCISMO !

graziella iaccarino-idelson 23.02.10 08:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Questi"uomini d´affari"stanno,anzi hanno giá cancellato il MADE IN ITALY"

Negli anni 60 l´Italia esportava di tutto, dal piu´piccolo elettrodomestico alla piu´grande auto Fiat.
Gli operai venivano a migliaia dal Sud a lavorare a Torino.
In pochi anni si e´passati da 350.000 abitanti ad un milione.

Oggi e´l´opposto.
Ma la colpa non e´di Marchionne.
La colpa e´che produrre in Italia non conviene.

L´economia non segue le leggi della morale, segue la matematica.
L´economia fiorisce dove ci sono le condizioni per farlo.
Che sia morale o immorale questo non interessa a nessuno.
E fino a che si continuera´ad ignorare la matematica i conti per l´Italia continueranno ad essere in rosso.


Affaire Santoro - Travaglio. cosa stanno per farci passare dietro la schiena mentre noi gonzoni starnazziamo? mistero mistero come dice il Ruggeri.

STEFANO M., reggio emilia Commentatore certificato 23.02.10 08:25| 
 |
Rispondi al commento

"ANNO ZERO,senza TRAVAGLIO, perderà il 30% di fedeli telespettatori"

Magari ne acquistera´un altro 60%...Se cosi´non fosse, Santoro non avrebbe scaricato Travaglio.
In fondo Quello che maggiormente preme a chi e´in TV e´creare audience...no audience no money...

Un attore, un grande attore, non si preoccupa della parte che deve impersonare, ma del successo che puo´avere il film...


TGNET irpinia 22 febbraio 2010 - interventi del direttore del settimanale IL PONTEnews Mario BARBARISI e Luigi DE MAGISTRIS sulla mala politica in italia
http://www.youtube.com/watch?v=p2C2fUo0ISE

grill net 23.02.10 08:01| 
 |
Rispondi al commento

ANNO ZERO,senza TRAVAGLIO, perderà il 30% di fedeli telespettatori, io sono fra questi. Poi i due noti servi giornalai faranno di tutto per far litigare SANTORO e VAURO e così se ne andranno molti altri. Almeno così Santoro piacerà anche al cavaliere. BUONA FORTUNA MICHELE.

OSSO DURO, REGGIO E. Commentatore certificato 23.02.10 07:55| 
 |
Rispondi al commento

...e a proposito di telefascismo (alla faccia di tutti i pidocchietti che si scandalizzano quando si parla di REGIME) ieri la giornalista FUSI del TG1 è stata "processata" e "condannata" da alcuni suoi colleghi (oche a guardia del minzolino) perchè questa donna aveva osato dissociarsi dai proclami di REGIME che ogni tanto il suo direttore-giornalista (per dire) manda nelle nostre case.
Ecco, al prossimo che si scandalizzerà quando si parlerà di REGIME, gli ficco due dita negli occhi...

PI.ERRE. 23.02.10 07:55| 
 |
Rispondi al commento

A 3 operai che hanno versato liquami in mare, in 2 mesi, cattura, processo, condanna a 3 anni e 8 mesi e 200.000 euri di risarcimento danni.
Ieri, il granitico Fini:
I condannati, per ben 5 anni, non devono entrare in parlamento.
I p.m. non devono vergognarsi di indagare.
Adesso, studieranno una legge per fare tò tò sul culetto ai birbantelli.
Così imparano, cattivoni!!!
Robe da matti.

antonio d., carrara Commentatore certificato 23.02.10 07:38| 
 |
Rispondi al commento

non seguo annozero, ne nessuna trasmissione perchè ho scambiato la tele circa 10 ani fa con una bottiglia di ottimo vino abruzzese, ma se permetti ti suggerisco una cosa: trattali per quello che sono: i cani da difesa di berlusconi. abbaiano e mordono al posto suo, come fanno i cani, senza distinguere se sei un ladro o un postino. porta una ciotola in trasmissione. mettici del PAL (o quel che preferisci), alzati e vai a vedere se hanno il collare, chiedi a santoro se in zona c'è un alberelo per i bisognini. magari sono così nervosi perchè devono fare la cacca. se la fanno mi raccomando..la paletta.
ciao e grazie.

ale stufatonante 23.02.10 07:29| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno a tutti , c'è qualcuno che mi sa dire perche' ultimamente su youtube vengono disattivati i commenti, cosa hanno paura che il popolo bue esprima una opinione , bella democrazia in merito ho coniato uno slogan :
Siete liberi di fare quello che volete- Basta che sia cio che dica Io .. pou' sembrare banale , comunque una riflessione facciamola ..

Vincenzo ., andora Commentatore certificato 23.02.10 07:02| 
 |
Rispondi al commento

Oggi seguiro' il blog con piu' interesse.

Sono curioso di vedere come si dividera' il blog tra i supporter di Travaglio e quelli di Santoro.

Santoro ha risposto alla lettera-poesia scrittagli da Travaglio e praticamente gli ha detto:

"Non puoi chiedermi di censurare il centrodestra"

Come andra' a finire?

Io azzardo la mia:

Santoro e' permaloso quasi come Travaglio e quindi non lo perdonera' per avergli scritto una lettera-poesia pubblica.

Ora vedremo cosa fara' Grillo con il passaparola, ma qui c'e anche il problema del commercio dei dvd e libri, quindi puo' darsi che il Travaglio resti.

Certo e' che Travaglio e' scivolato sulla classica buccia di banana.

Santoro e' un giornalista-conduttore con le palle quadrate mentre Travaglio, con tutto il rispetto, e' un copia-incolla degli atti delle Procure.

Anzi il copia-incolla se lo cambia pure a suo piacimento. Non lo dico io ma lo dice chiaramente D'Avanzo su Repubblica.

D'altra parte siamo sinceri.

Santoro si occupa di giornalismo con contraddittorio, mentre Travaglio e' uno spalatore di escrementi senza contraddittorio.

Se io fossi Santoro sostituirei Travaglio con Gomez, il quale, oltre ad essere molto superiore a Travaglio, accetta anche il contraddittorio, e anzi lo fa benissimo, senza essere permaloso, senza sarcasmo e senza voler sempre stare su un piedistallo ad essere adorato dai supporters.

Beh, oggi vedremo.


Stelvio R., Firenze Commentatore certificato 23.02.10 07:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA TRAPPOLA
Ci sono momenti in cui si può perdere la calma ma poi, a mente fredda, si capisce meglio dove questi signori vorrebbero arrivare. Non cascare nella loro trappola caro Marco, sei troppo intelligente. Il loro scopo è tacitare chi ancora possiede il coraggio di dire la verità (un tempo si usava l'olio di ricine, adesso usano le parole) ma le parole vanno giudicate dalla bocca cui escono. Non è una novità che i servi difendono l'orticello del padrone con ogni mezzo lecito o illecito. Capisci quanto può dare fastidio un testimone che assiste ad un furto o a un omicidio? E allora di che stiamo parlando? Colpendo te, vogliono colpire tutti noi, che non dovremmo sapere nulla dei loro misfatti e se tu ci caschi, ottengono lo scopo: LASCIARCI ALL'OSCURO!
Te lo chiedo a nome di tutta la popolazione onesta, che ha il diritto di conoscere le cose, non fare un autogoal, il male lo faresti a noi.

Maria Pia Caporuscio, Roma Commentatore certificato 23.02.10 06:58| 
 |
Rispondi al commento


Gli arrestati sono: Tiziano Butturini, esponente politico del Pd ed ex sindaco di Trezzano sul Naviglio, oggi presidente del Cda di Tasm spa. e di Amiacque srl, aziende pubbliche che si occupano della tutela e della gestione delle risorse idriche dell’area milanese, Michele Iannuzzi, esponente politico del Pdl fino al giugno 2005 assessore ai Lavori pubblici ed ecologia oggi consigliere comunale e componente della commissione Edilizia e del cda di Tasm.

qui il problema non e' il mangia-mangia dei soliti della politica. Il problema e' l' estensione della realta' criminale mafiosa, che governa il meridione, al Nord attraverso il travaso di elementi mafiosi dal sud al Nord, avvenuto negli anni 60-70. Questi credono di aver messo radici. Noi siamo pronti a tagliargliele.

Maristella Rossi Commentatore certificato 23.02.10 06:22| 
 |
Rispondi al commento

Moralità Pd: in manette ex sindaco di Trezzano (Mi)
“INCARICHI PAGATI A TANGENTE”
L'ex primo cittadino, marito dell'attuale sindachessa di Trezzano,
arrestato nell'ambito di una inchiesta della Dia sulla 'ndrangheta


Tiziano Butturini, ex sindaco di Trezzano sul Naviglio con tessera Pd, è stato arrestato con l'accusa di corruzione. Lunedì le manette sono scattate a coronamento di un'inchiesta condotta dalla Dia di Milano sulle attività della 'ndrangheta nella zona. Con Butturini, marito dell'attuale sindaco di Trezzano, Liana Daniela Scundi, è finito in carcere, tra gli altri, anche un esponente locale del Pdl.

TANGENTARI. Gli investigatori della Dia parlano di un quadro di “ordinario malaffare” che “ha trovato puntuale corrispondenza nelle verifiche condotte dalla autorità inquirente”. Dalla ricostruzione operata dagli inquirenti emerge un sistema consolidato di illeciti, organizzato da autentici “professionisti” della tangente.


tutti di sondrio e della lega!!


PADANIA LIBERA!!!

Maristella Rossi Commentatore certificato 23.02.10 06:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,
hai preso un abbaglio se pensi che Berlusconi ti voglia imitare ripetendo ciò che tu hai già detto a proposito dei candidati inquisiti. Che cioè bisogna escluderli dalle candidature. Non ti sei accorto che Berlusconi ha detto che dovranno essere esclusi gli indagati per i quali c'è certezza di colpevolezza. E chi la può stabilire ora la certezza della colpevolezza se non si sono conclusi i tre gradi di giudizio? Solo lui o al massimo Verdini. Lui che vede e provvede per tutta la corte e Verdini che vede e provvede per sè. Ma è possibile che questi imbonitori pensino ancora di convincere gli italiani? A tal proposito devo dirti che la spocchia di San Bertolaso, salvatore dell'Italia dei terremoti e delle frane, quando è intervistato a "Porta a Porta" o a "Matrix", è proprio offensiva dell'intelligenza degli italiani. Stasera, poi, abbiamo appreso che avrebbe voluto restaurare pure non so quale fortino a Caprera che a lui piace tanto. Questo signore ha perso il filo degli eventi ed è ora colpito da una sindrome di onnipotenza, contagiato certamente dai suoi due capi, Letta e Berlusconi. Bertolaso si sta presentando agli italiani come geologo, ecologo, sismologo, architetto, urbanista, ingegnere idraulico, ingegnere civile, paesaggista, urbanista. Ma, se non ricordo male, si è laureato solo in medicina. E non è dato di sapere se, da giovane medico, abbia mai avuto dei pazienti in cura. Sappiamo che ha scelto di fare il servitore dello Stato (ipse dixit). Vorrei consigliare a Bertolaso di leggere il fondo di (ille magister)Eugenio Scalfari su Le Repubblica di ieri. Riassumo: a L'Aquila si è fatta edilizia ignorando l'urbanistica. Forse perchè, mi vien da pensare, nel giro della Protezione Civile non c'è ancora nessun urbanista. O perchè i piani urbanistici sono difficili da esporre ai giornalisti e perciò non servono all'immagine. Del resto, Berlusconi, si è occupato, nella sua prima esperienza di palazzinaro, solo di edilizia e di giardinaggio.

Armando Palma, Roma Commentatore certificato 23.02.10 05:52| 
 |
Rispondi al commento

FUCK ! FUCK ! FUCK ! FUCK ! FUCK !

La corruzione : sono solo fatti 'singoli' ?!!!!!

Ok, allora confesso, la settimana scorsa ho ucciso mia moglie ... un fatto singolo.
....er ... ammetto .. ho sbagliato.

Il mese prima ho ucciso il mio vicino di casa - altro fatto singolo. ... ma er... era uno sbaglio....

Ed ora che mi viene in mente ... ogni mese nei ultimi 15 anni ho ucciso qualcuno, sempre come fatto singolo. .... ma sempre quasi per errore. Non ero informato e ho ucciso per sbaglio.

Fanno 180 morti. Ma tutti ucisi singolarmente.

DUNQUE - NON SONO UN SERIAL KILLER !

E ho 750 amici - anche loro uccidono una persona al mese. ... anche sbagliando .... ma uccidono, sempre singolarmente, un'assasinio per uno.

Fanno 135.000 morti nei ultimi 15 anni.

CI HAI BECCATO !!!!
Ogni tanto uccidiamo qualcuno ma chi cazzo sei tu a giudicarci ?
Tanto, sono fatti singoli.

F.U.C.K.!

Andate a caggare Berlussolini e banda.

Ogni politico che ruba fa parte di quel meccanismo seriale di corruzione che avete nel vostro governo.

Fatto singolo, sarebbe se rubbasse solo 1 o 2 o 5.
Ma se rubano tutti ?

FUUUUUUCK !

Imparate a contare e conoscere la differenza matematica tra : singolo e multiplo.

POVERA POVERA POVERA ITALIA!

Keyser Soze

Keyser Soze 23.02.10 05:21| 
 |
Rispondi al commento

Arlacchi: Italia esclusa da incarichi internazionali.

«Con la nomina dell'ex ministro degli esteri della Lituania al posto dell'ambasciatore Sequi come inviato speciale dell'Unione Europea in Afghanistan si è chiuso il cerchio. L'Italia è passata dalla sotto-rappresentazione all'esclusione completa dagli incarichi internazionali di maggiore rilievo», afferma in una nota l'europarlamentare dell'Idv ed ex-vicesegretario generale dell'Onu, Pino Arlacchi. «È una situazione - aggiunge - senza precedenti. Mai in 65 anni, dalla fine della seconda guerra mondiale in poi, l'Italia si è trovata in una posizione così umiliante. L'unica carica di alto livello ricoperta da un italiano che non sia una testa di legno di altri Paesi o che non ci spetti di diritto è oggi la direzione dell'Unrwa, l'agenzia Onu di assistenza dei palestinesi. Ma è un incarico che nessuno voleva, e Mario Draghi non ha alcuna seria chance di andare alla testa della Banca Centrale Europea».

(Messaggero)

Walter C. Commentatore certificato 23.02.10 03:34| 
 |
Rispondi al commento

T
Italia 2009 rispetto al 2008. Corruzione: + 229%. Concussione: + 153%. 1.714 denunce per abuso di ufficio.

Questi sono i dati resi noti il 17 febbraio scorso dalla Corte dei conti sul malaffare in Italia.

E, secondo Transparency International, che ogni anno stila la classifica dei Paesi più corrotti al mondo, l’Italia si attesta al 63° posto, incalzata da Arabia Saudita e Tunisia ma scavalcata da Cuba, Namibia a Malesia; Un malcostume generalizzato e trasversale.

Un assessore alla sanità del PD in Puglia, un consigliere Pdl a Milano, un parlamentare dell’UDC in Sicilia, si va via così, senza soluzione di continuità, da sinistra a destra e ritorno con mazzette che passano di mano con facilità tra occhi chiusi, orecchie tappate e bocche cucite perché ognuno ha un interesse da salvaguardare, una clientela da mantenere, una lobby da garantire.

Spesso anche i pesci partitici minori, che sembrano marginali agli interessi importanti, si accontentano di sguazzare nella stessa acqua degli squali più voraci e di banchettare con le loro briciole.

Può capitare ovunque, dalla Sardegna al Veneto, dal Piemonte alla Puglia che, nello stilare un Piano urbanistico piuttosto che affrontando l’assegnazione di lavori pubblici, si tenga conto di “un’amicizia” anziche dell’interesse comune nel silenzio e nella complicità diffuse.

In Italia, dicevo, il sistema è generalizzato e, spesso, istituzionalizzato e di questo tutti i cittadini pagano un prezzo altissimo.

Fatta la legge, trovato l’inganno, si dice nel Belpaese, no?

Si possono affidare, ad esempio, eventi che nulla avrebbero di straordinario alla gestione d’emergenza manco fossero terremoti o alluvioni perché, in questo modo, si evitano gare d’appalto e controlli capillari previste dalla legislazione ordinaria. Se poi si viene travolti da una montagna di fango perché la magistratura se ne occupa non ci si deve stupire.

La cosa divertente è che adesso, dopo che un sondaggio ha evidenziato che l’80 % d

Vanni Destro 23.02.10 02:58| 
 |
Rispondi al commento

Mi viene da abbracciarti umanamente da quanto ti hanno massacrato !

Maximus Roman Emperor, ( SPQR ) Commentatore certificato 23.02.10 02:47| 
 |
Rispondi al commento

... un pacato Grillo mentre scrive un post sul suo Blog ...

UNICOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO !!! ahahahahahahahah !

Prendila a ridere Beppe te l'avevo detto di stare calmo .. !

Maximus Roman Emperor, ( SPQR ) Commentatore certificato 23.02.10 02:45| 
 |
Rispondi al commento

@Fabio C.
La mia famiglia vive in Svizzera e in Italia.
Abbiamo come parco macchine:
2xJeep gran cherokee
2xfiat 500(1.4sport/abarth)
1xfiat Ulysse
1xpanda4x4 cross e
1xpunto classic
Cioé tutti prodotti Fiat/chrysler.
Quando vengo in Italia a trovare i miei,rimango sbalordito da quante macchine straniere circolano.
Polo,206,Passat,A4,Golf,C3 e via dicendo.
Addirittura la Smart,che in Europa non la compra + nessuno...tranne gli italiani.
Andrá bene cosí,OK.
Pero´poi non vi lamentate se in Italia le cose sono come sono e non c`é lavoro!
Per chi mai é stato in Germania,per trovare una macchina straniera,bisogna farne di strada.
Stranamente pero´ľ industria automobilistica tadesca(e non solo)va bene.
Io ho fiducia in Marchionne e sono convinto che la Fiat fará ancora grandi cose.
Se i soldi pero´non vengono spesi in Italia,e questo non vale solo per ľ auto,come fanno gli industriali a incrementare il numero di impiegati?
-----------------------------------------------
Per te vale la stessa risposta che ho dato a Giovanni Vizzola appena un po quá sotto,con un paio di precisazioni,visto che le cose che hai scritto non corrispondono proprio alla realtá dei fatti.
Forse non hai ben capito,o hai sbagliato blog,che la gente si lamenta perché ne ha le tasche piene di questi furbetti!
In Germania ci ho lavorato 4 anni e di auto straniere,soprattutto giapponesi,coreane ecc...ce ne sono in giro a migliaia!
Parte della mia famiglia vive lí da te in Svizzera,esattamente a Liestal(Basilea),dove ancora oggi c´é,alľ ingresso della cittadina,una bella palazzina tutta in vetro a 4/5 piani piena di Smart.
L´industria automobilistica tedesca va cosí bene che la Fiat stava quasi rilevando dalla bancarotta(storia recentissima)la Opel.
Tu continua pure ad aver fiducia in gente come Marchionne,ma perfavore continua sempre a vivere in Svizzera!
Visto che la tua famiglia dispone di un cosí ampio parco auto,probabilmente vi spostate...
Continua sotto...

Donato S., Vienna Commentatore certificato 23.02.10 02:32| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Eccolo ... Sancho

http://www.facebook.com/group.php?v=wall&gid=308159176041

Maximus Roman Emperor, ( SPQR ) Commentatore certificato 23.02.10 02:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sancho mi sa che stasera Beppe con il nostro arrivo ha messo tutti in straordinario ...

mi sto guardando il sito di quelli del signor ... ohh l'hanno fatti neriiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Maximus Roman Emperor, ( SPQR ) Commentatore certificato 23.02.10 02:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un delirio... una situazione che ormai sta sfiorando l'illogicità, stiamo cadendo nel grottesco. Certi personaggi servi del berlusca sono davvero grotteschi e penosi, non essendo nemmeno in grado di ribattere e contraddire con logicità alle affaermazioni di chi non la pensa come loro! Basterebbe un "No ti sbagli, non è così per questo, questo e quest'altro motivo!". Ma no, evidentemente non hanno abbastanza argomentazioni da poter ribattere con dignità e coerenza, per cui è più utile distogliere l'attenzione "Meno male che c'è Carla Bruni" (cit.) come fa l'insetto vespa, o parlare delle vacanze del buon Travaglio... mamma che tristezza. buona settimana a tutti e grazie comunque a marco!

Luigi V. Commentatore certificato 23.02.10 02:05| 
 |
Rispondi al commento

@Giovanni Vizzola
Dobbiamo pero´essere obiettivi.
Marchionne non é"il cattivo".
E´solo un uomo d´affari.
Se non gli conviene produrre in Italia e non puo´produrre,perché farlo?
Se ci fosse la convenienza,vedi politica industriale,vedi voglia di lavorare(andate a vedere la produttivitá di Pomigliano)le fabbriche avrebbero un futuro.
E invece,col cavolo che la fiat vuole morire con questo paese.
Perché di questo si tratta.
-----------------------------------------------
Se mi permetti...
Di"uomini d´affari"come Marchionni in Italia ne abbiamo piene le tasche!
Se questi"uomini d´affari"(o meglio dire"malaffare")non pensassero solo a gonfiarsi le tasche!
Questi"uomini d´affari"stanno,anzi hanno giá cancellato il MADE IN ITALY,dal momento che molta della produzione stá giá alľ estero da anni,guardacaso in paesi dove i diritti dei lavoratori non sono neanche presi in considerazione(Polonia ecc..)e adesso che certi paesi sono entrati nelľ area Euro vanno sempre + a est o a sud del mondo.
Il MADE IN ITALY ormai ce lo fanno cinesi,indiani ecc...e alle ditte italiane spetta solo il compitino di etichettarli!
Questi"uomini d´affari"sfruttano la politica industriale pianificata da loro stessi e sostenuta dalľ attuale governo complice,per continuare a fare in modo che esista sempre un"terzo mondo"che sopravviva in stato di naccessitá da sfruttare a dovere,grazie anche a quella che mi piace definire una vera e propria associazione a delinquere che é il parlamento europeo,che anziché produrre regole per tutelare i lavoratori europei e casomai esportare"DIRITTI"anche in quei paesi,continua ad ingrassarsi di queste cose,essendo rappresentati in gran parte dai tuoi cosiddetti"uomini d´affari"!
La fiat,come dici tu,non vuole morire con questo paese,ma per mezzo secolo ha vissuto attaccata alla tetta statale ogni volta che ne ha avuto il"bisogno"!
Vorrei anche ricordarti che da molti stabilimenti del sud,anche di Pomigliano,ai quali lavoratori...
Continua sotto...

Donato S., Vienna Commentatore certificato 23.02.10 01:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT ma non troppo

http://milano.blogosfere.it/

E' tempo di mobilitarsi tutti: in tante regioni bisogna dare supporto ai nostri ragazzi...

Siamo nati in rete: e allora andiamo... cercate i vari sondaggi sparsi nel web, votateli e condivideteli... Diamo una bella spallata al sistema: già Berlusconi ha cominciato a straparlare di incensurati... :-))

Claudio M., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.02.10 01:44| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori