Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Scudo Fiscale senza capitali


Scudo_Fiscale_PD.jpg
Lo Scudo Fiscale ha regolarizzato 85 miliardi di euro di evasori totali, frutto di traffici illeciti, ricchezze di origine criminale. I possessori hanno pagato solo il 5% e i capitali sono ritornati puri come un giglio. Gli evasori sono rimasti rigorosamente anonimi. Tremorti ha spiegato che questa porcata avrebbe fatto ritornare in Italia i patrimoni. La Banca d'Italia ha comunicato che solo 35 degli 85 miliardi sono rientrati per "fare girare" l'economia (e mettere in difficoltà attraverso la concorrenza sleale gli imprenditori che pagano le tasse fino all'ultimo centesimo di euro). Evasori totali sì, ma fessi no.

20 Feb 2010, 21:31 | Scrivi | Commenti (36) | listen_it_it.gifAscolta
| Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

II PARTE..........

..................................................li si accoglie da "conquistatori, in
uno con i loro consistenti "MALLOPPI", ormai "sdoganati" e pronti ad essere reimpiegati per...............................................


RIGENERARE nuovi GUADAGNI IN NERO DA RIESPORTARE ALL'ESTERO IN ATTESA DEL PROSSIMO CONDONO !
MA VI SIETE MAI CHIESTI SE QUELLO IN CUI VIVIAMO SIA VERAMENTE ANCORA, SE LO E' MAI STATO,
UN PAESE CHE SI POSSA DEFINIRE CIVILE O ABBIAMO ANCORA DA IMPARARE, E MOLTO DAI "COSIDDETTI"
PAESI DEL TERZO MONDO: SE NON LO AVETE MAI FATTO FINORA, E' ORA CHE INCOMINCIATE A FARLO !!
Per quanto mi riguarda e per quanto possa valere, proporrei che i capitali depositati all'estero illegalmente,
possano essere accettati in Italia soltanto se i loro detentori pagano una tassa, "una tantum" di almeno il
50 % sugli importi nominali che si vogliono "lavare" e rendere "legali": naturalmente deve essere reso noto
il detentore di tali capitali, e stilato un elenco pubblico di questi "bravi" contribuenti, che, da decenni affossano
l'economia del Paese, e magari, occupano cariche pubbliche di cui non sono, certamente, DEGNI !!

nicola conocchiella 27.02.10 10:13| 
 |
Rispondi al commento


MENTRE QUESTO SCRIVEVO, SEMPRE SUL MIO BLOG, POCHI MESI PRIMA:
"24 luglio
I CONDONI FISCALI DEI FURBI, EVASORI O MAFIOSI, RICADONO SU TUTTI I CITTADINI CORRETTI !
Ancora una volta, coloro che hanno evaso le giuste tasse od ottenuto PROVENTI IN NERO ed hanno,anche, esportato, ILLECITAMENTE, questi capitali all'estero, SOTTRAENDOLI, QUANTOMENO, ALLA IMPOSIZIONE FISCALE E DANNEGGIANDO TUTTI NOI CITTADINI, VENGONO FAVORITI DAI LORO "AMICI" POLITIC.ant.I CON UN PROVVEDIMENTO VERGOGNOSO CHE PERMETTERA' LORO DI FAR RIENTRARE E "LAVARE" I CAPITALI DEPOSITATI FUORI DAI CONFINI, VERSANDO UNA RIDICOLA IMPOSTA: CHI PAGA CORRETTAMENTE LE TASSE DEVE VERSARE, MINIMO, UN 20 % SUGLI UTILI,
COSTORO VERSERANNO DALL' 1 al 5 % SU GUADAGNI, SICURAMENTE ILLECITI E/O, COMUNQUE,DI PROVENIENZA SOSPETTA, "RICOMPRANDO", E' PROPRIO IL CASO, LA REGOLARITA' FISCALE.
Io non sono più un estimatore "a prescindere", di Antonio Di Pietro, avendo avuto parecchi scontri
verbali con Lui, ed avendo formulato quesiti a cui non ha mai, finora, risposto, non posso,però, che condividere quanto, ancora una volta, da Egli dichiarato a proposito di questennesima "PORCATA",
che ci troviamo, legalmente impotenti, a doverci sorbire da un governo che tutto potrà fare,tranne
che GLI INTERESSI DELLA COMUNITA': SONO CONVINTO CHE LA MAGGIOR PARTE DEI CITTADINI CHE GIA' DISPONE DI POCO, NON ABBIA CAPITALI ALL'ESTERO, DA FAR RIENTRARE COL CONDONO,QUINDI, PUR ESSENDO ANCORA IN DEMOCRAZIA, SI FAVORISCONO I POCHI(ssimi) FUORILEGGE A SCAPITO DEI TANTI(ssimi) CITTADINI CORRETTI, TANTI DI QUELLI CHE NON RIESCONO AD ARRIVARE ALLA FINE DEL MESE CON I CONTI IN PAREGGIO, DA SEMPRE VESSATI E TARTASSATI DAL FISCO!
"Cornuti e mazziati", direbbero molti: si sono già pagate tasse esose proprio per compensare quelle non versate dagli evasori ed ora,"scampato per loro il pericolo" li si accoglie da "conquista
tori, in uno con i loro consistenti "MALLOPPI", ormai "sdoganati" e pronti ad essere reimpiegati per...............

nicola conocchiella 27.02.10 10:10| 
 |
Rispondi al commento

Questo scrivevo sul mio blog al proposito, prima dell'"adozione" del "FURTO DEI POLITIC..ant..I" ai danni dei comuni Contribuenti:

"24 settembre
CU' ZZAPPA 'MBIVI ACQUA E CU' FUTTI 'MBIVI A' GUTTI !
Ancora una volta chi ha fatto il suo dovere di contribuente, viene mortificato dai
provvedimenti VERGOGNOSI emanati da coloro che gestiscono il potere a loro
piacimento, che favoriscono i guadagni di sicuro non dichiarati, ma molti anche
illeciti, portati all'estero da chi li ha ottenuti, SENZA PAGARE UN CENT DI TASSE !
IL LAVORATORE HA PAGATO MINIMO IL 23 % ALL'ANNO SUI SUOI MISERI STIPENDI,
GLI EVASORI, SENZA SCRUPOLI O AMOR PATRIO, PAGHERANNO SOLTANTO, PER
OTTENERE IL "PERDONO" FISCALE DALLO STATO( A PAROLE SAREMMO NOI TUTTI )
UN VERGOGNOSO 1% ALL'ANNO !
QUESTA E' L'EQUITA' FISCALE CHE VIENE PRATICATA DA CHI "COMANDA" L'ITALIA !

nicola conocchiella 27.02.10 10:02| 
 |
Rispondi al commento

Sono dell'avviso che i capitali, sia quelli già rientrati, sia quelli che probabilmente rientreranno, non siano di proprietà di imprenditori veri, quelli del rischio per intenderci, se non in misura minore. Questi capitali sono oggi al sicuro e per farli rientrare si devono prospettare investiti su attività sicure, parte delle quali già disponibili e parte in preparazione. In altre parole questa liquidità attende la privatizzazione dell'acqua, delle centrali nucleari, delle autostrade, dei ponti, delle protezioni civili ed altre simili. Investimenti senza rischio insomma, e senza concorrenza.
Ma, il vero imprenditore, quello che rischia, non si sente preso in giro?

Pietro Sostero 22.02.10 13:15| 
 |
Rispondi al commento

Leggo sempre con molto interesse gli interventi sul Blog di Beppe Grillo, anche se non sempre condivido le opinioni espresse.
Questa volta, però, quanto à detto dal Sig. Benetazzo in materia di "Euro" è talmente assurdo ed infondato che non posso lasciarlo passare sotto silenzio. Mi è evidentemente impossibile contestare in questa sede, uno per uno, i vari argomenti avanzati: voglio però dire che senza l'Euro, non solo la Grecia oggi, ma molti altri Paesi europei, fra cui probabilmente anche il nostro (in primo luogo, per il suo debito pubblico enorme), negli ultimi anni, di fronte alle grave crisi economico-finanziaria,
avrebbero fatto fallimento, se non ci fosse stato l'Euro a creare solidarietà fra tutti i membri di Eurolandia... Tale verità non è contraddetta dal fatto che, oltre ad una politioca monetaria comune, dovrebbe esistere anche un maggior coordinamento della politica economica dei vari Stati dell'U.E., se non addirittura una loro politica economica comune.
Andiamoci piano, quindi, con le demolizioni di un elemento essenziale per la sopravvivenza e l'indipendenza delle varie economie europee, specie in questo momento in cui nuove potenze economiche fanno la loro apparizione sullo scenario mondiale. Tutti assieme diciamo grazie all'Euro di esistere ed incoraggiamo gli altri Paesi (e ce ne sono parecchi!)che vogliono aggiungersi ai 16 che già fanno parte di Eurolandia, invece di scoraggiarli!

Marco Piccarolo 22.02.10 12:08| 
 |
Rispondi al commento

Caro Marco,
l'indignazione e la rabbia che attraversavano il tuo viso nella scorsa puntata di annozero,e'la stessa di tutte quelle persone oneste che quotidianamente osservano e subiscono sgomenti lo scempio quotidiano di questo paese; il tuo lavoro e' una boccata d'ossigeno, e' la speranza che prima o poi, qualcosa possa cambiare, e' la certezza che esistono persone per bene,nonostante tanto si sia fatto perche' si estinguessero, e'la prospettiva rosea di una società CIVILE degna di questo nome, quindi..Al lavoro e poche storie!!! Con tutta la solidarieta' che posso ..
Cari saluti
Valemar

valeria margonelli 21.02.10 20:28| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

....ilfiasco dello scudo fiscale, o non sarà che gatta ci cova e Alì BaBà e i quaranta ladroni avevanole loro buone ragioni....ha ha ha!

renato farina 21.02.10 19:26| 
 |
Rispondi al commento

Confermo il dato.

Circa il 60% dei capitali è rimasto in Svizzera, era su tutti i giornali svizzeri qualche giorno fa.

Sostanzialmente lo scudo è stato un regalo agli evasori e ai criminali; chi aveva realmente bisogno di far rientrare denaro fresco lo ha fatto. Gli altri sono evasori lavati col Dash

saluti

Fernando Vehanen 21.02.10 17:17| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Spero che qualcuno divulghi la lista di chi ha ripulito i soldi , scommetto che troveremo delle belle sorprese !
In italia regna ormai l'ingiustizia più completa !Dove andremo a finire ?

Luca S 21.02.10 17:12| 
 |
Rispondi al commento

"meno male che c'è la Banca d'Italia che sbugiarda il governo!"... siam messi male ;)

OT----------- DOSSIER RAI --------- Non è la Rai

Dopo alcuni mesi (e un pò di vita reale) ho chiuso la serie di tre video dedicati alla Rai.

"Non è la Rai"
Raccoglie in 10 capitoli alcuni aspetti storici e organizzativi dell'azienda e segue il filo del controllo politico, per giungere all'unica conclusione possibile...

http://www.youtube.com/watch?v=4JZU4p0fozw

Dossier forse è un pò troppo, ma nell'insieme fornisce un quadro (da incubo) abbastanza completo dei problemi e dei pericoli del Servizio Pubblico.
Testi e fonti dei video sono disponibili su http://www.antinews.edoammo.it

edoardo a. Commentatore certificato 21.02.10 17:09| 
 |
Rispondi al commento

I vari bertoladri e berluskladri hanno ripulito i loro soldi e quelli dei loro amici mafiosi ed evasori. A me invece, dopo che pago il 45% di tasse sul mio stipendio, mi hanno rubato altri 177,38 euro di conguaglio fiscale, loro solo il 5%. Tra non molto andrò in pensione e scapperò via da questo paese di merda. Voglio vivere la mia vecchiaia in un paese normale, anche del terzo mondo, ma lontano da questo immondezzaio.

Alvaro Frezzini 21.02.10 14:51| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Io non penso che siano tutti intelligenti.
I proprietari dei 35 miliardi rientrati a mio parere sono fessi.
Perche´prendersi la pena di "lavare" il denaro sporco quando questo, comunque rimane fuori Italia?
E perche´investirlo in un paese che non fara´altro che mangiarsi tutti gli investimenti futuri quando si e´gia´mangiato quelli passati?
L´unica, vera manovra efficace per far rientrare i capitali sarebbe garantire che in Italia fruttano piu´che all´estero.
L´economia non segue le leggi della morale, ma quelle del profitto.
Vogliamo un´economia sana?
Creiamo le basi, ricominciamo a lavorare seriamente e non a giocare fregando dove e come si puo´.
Risaniamo la finanza pubblica, fermiamo le spese voraginose, diamo cioe´un minimo di speranza agli investitori.
Se no tutto andra´come prima, peggio di prima...

Patrizia Broghammer 21.02.10 14:41| 
 |
Rispondi al commento

Magari la differenza di 50 milioni di euro e` quella che berlusconi ha deciso di far rientrare e quindi tremonti gia la calcola ma siccome non sono ancora rientrati bankitalia non li puo` calcolarte???????

Alvaro Connio 21.02.10 14:15| 
 |
Rispondi al commento

Al tappone: "no a candidati corrotti"........... whuaahahahahahahahahahahahahahahhahahahahahahhahahahahahahah

Zio Ale Commentatore certificato 21.02.10 13:33| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Questi parlamentari ci costano mensilmente + di un milione di euro.E non gli basta devono arrotondare corrompendo o essere corrotti.
Cosa altro ci si puo aspettere da questi mangia pane a tradimento forse un colpo di stato?

V L. Commentatore certificato 21.02.10 12:57| 
 |
Rispondi al commento

Chi ha detto che i depositanti siano evasori totali e non abbiano anche dichiarato in Italia parte delle loro utilità, chiamandosi,quindi,evasori parziali? Chi ha detto che i capitali all'estero provengano solo da attività illecite e non anche da evasioni o elusioni fiscali? Chi ha detto che i capitali e i beni immobili denunziati e che rimangano all'estero da ora in poi non pagheranno le tasse (esiste un modulo specifico per la loro dichiarazione)? Domanda finale: dal momento che nessuno dei 50 e passa governi che si sono alternati in Itaia sono stati in grado di stroncare l'evasione fiscale, quegli 85 (sono di più) miliardi semirimpatriati sarebbe stato meglio lasciarli fruttare dov'erano o riportarli in Italia?Come dire:so che mia moglie mi tradisce ed io per farle un dispetto mi taglio gli attributi! Per finire: siamo proprio sicuri che quegli evasori restino sconosciuti al fisco? L'anonimità si riferisce al popolo ed alla stampa, ma non al fisco che, per ovvie ragioni, sa bene chi li ha fatti rientrare ed anche se appare una persona giuridica dichiarante, non è difficile risalire alla persona fisica!!

Volatile pn 21.02.10 12:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il comunismo è fallito ma anche il capitalismo stà fallendo. Non ha nessun senso che enormi capitali siano in poche mani. Enormi quantità di denaro che non può essere speso se non per creare maggiore e inutile potere personale. Credo in un futuro nel quale ci sia un limite per legge ai patrimoni personali. Oltre certi limiti il denaro deve servire alla collettività non a singole avide persone.

silvano zorer 21.02.10 12:05| 
 |
Rispondi al commento

UN VERO SCHIAFFO IN FACCIA A CHI PAGA CON GRANDI SACRIFICI LE TASSE,DAGLI OPERAI AI PENSIONATI E TUTTI I PICCOLI IMPRENDITORI E ARTIGIANI CHE SONO IL VERO ASSE PORTANTE DELLA NOSTRA ECONOMIA,UN PREMIO AD HONOREM A CHI FREGANDOSENE DELLA SUA NAZIONE HA SEMPRE EVASO E NON MI RIFERISCO AL MAL'AFFARE PERCHE' QUELLO SI SA : DROGA,ARMI,ORGANI,ECC.ECC.LE TASSE NON LE PAGHERANNO MAI,MA DEL NOSTRO CARO IMPRENDITORE CHE GIRA CON LA FERRARI E LA MEGA BARCA E L'ATTICO DI LUSSO A MONTECARLO E POI DICHIARA AL FISCO POCO PIU' DI UN'OPERAIO....CHE VERGOGNA!!!! E CHE PACCHIA...PENSATE IN 10 ANNI HA PORTATO ALL'ESTERO 10 MILIONI DI EURO ? DUNQUE...IL 20% L'AVRBBE DOVUTO VERSARE IN IVA,POI NE AVREBBE DOVUTO PAGARE ALLO STATO CIRCA IL 50/55 % PERCHE' STIAMO PARLANDO DI UTILE E NON DI LORDO...INVECE PAGHERA' SOLO IL 5% E UDITE ...UDITE...MANTERRA' L'ANONIMATO...MI PARE DI SENTIRLO: """AHAHAHA...ADESSO GLIELO FACCIO VEDERE IO A QUEI POLLI DEI CONCORRENTI MIEI CHE PAGANO FINO ALL'ULTIMO CENTESIMO DI TASSE....CON TUTTO QUESTO BEN DI DIO CHE MI ARRIVA """GRATIS"""NON CE NE PIU'PER NESSUNO".
LO SCUDO FISCALE E' PASSATO "BIPARTIZAN" CENTODESTRA E CENTROSINISTRA UNITI CON LO STESSO OBBIETTIVO DI PROTEGGERE OSCURE LOBBY E UMILIANDO VERGOGNOSAMENTE TUTTI GLI ITALIANI ONESTI.

Daniele Bosu 21.02.10 11:28| 
 |
Rispondi al commento

Commentare tremorti è come sparare sulla croce rossa, ditelo agli Argentini, i ricchi speculavano sull'inflazione arricchendosi sempre di più, mentre il popolo si vedeva il proprio potere d'acquisto diminuire del 100% al giorno! Ma nessuno investiva sulla economia reale e quello è un paese con circa l'80% dei cittadini figli di immigrati italiani! Non mi sfiora minimamente l'idea che questi capitali saranno reinvestiti, la qualità di questo popolo è quella di un virus come dice Beppe dalle banche al fascismo al bislusconismo vedi la Spagna in questi giorni, sa dare al mondo solo il peggio, tranne le giacche di pelle disegnate da Tom Ford...per G. magari prodotte in Texas!
La proprietà linguistica di questo cialtrone a tutto tondo, non si capisce uncazzo di quello che dice è pari alla sua competenza economica ed risulta divertente solo perchè ad ogni apparizione televisiva non puoi che associarlo alla sua stellare caricatura di Guzzanti nella quale lo rende addirittura di formulare verbo seguendo l'analisi logica di cui il vero è del tutto incapace e ne sorride pure consapevole il meschino! Solo un genio dell'idiozia poteva concepire la social card che costa di più di quanto elargisce in termini di benefici sociali, cos'altro dire ovunque lo avrebbero mandato a casa a calci nel fondo schiena da secoli, a questo fantoccio blaterante. Povero paese, ma chi non ha occhi per vedere, ben gli stà, è tutto così patetico, da sempre, come ben testimoniano i film del dopoguerra, questo popolo è lo stesso di quei tempi ma con la pancia piena, dunque peste lo colga!

Janek N., Gallarate Commentatore certificato 21.02.10 11:27| 
 |
Rispondi al commento

la cosidetta " crisi mondiale " è stato come dire un "successo" per le banche. è il capitalismo parassitario !! noi ci crediamo ottimi clienti quando paghiamo le rate di un mutuo o un prestito pnutualmente alla banca ma in realta non è cosi, anzi se vai a estinguere un prestito prima del dovuto del contratto,si incazzano pure. perciò prima ti danno soldi poi al limite se falliscono ci sono i governi che coprono con i miliardi. alla fine chi ha pagato? tutti. magari uno che non ha mai preso un soldo dalla banca o ha pagato regolarmente le tasse in questo modo è stato coinvolto anche lui,ecco perche è stato un successone delle banche.è una storia che non finisce mai anzi si ripete.

Mir Mansour Mosallaee 21.02.10 11:18| 
 |
Rispondi al commento

Buon per me che ho il privilegio di seguire questo scempio dall'estero (Svizzera).
Fossi residente in Italia sarei già sceso in piazza col fucile.
Un comune cittadino che si sente preso in giro da questa gentaglia di politici da strapazzo non può sopportare oltre...
Che cosa devono ancora combinare i furbi italioti per fare incaxxare la gente onesta?

Luciano Franceschi, Lugano (CH) Commentatore certificato 21.02.10 11:15| 
 |
Rispondi al commento

Se la sinistra durante i mesi precedenti la legge, nei dibattiti relevisivi, avesse parlato anche UNA SOLA VOLTA della parola REGOLARIZZAZIONE,(il Pdl mai ne aveva parlato), forse si sarebbe potuto almeno fare due tassazioni diverse; 5% per il rimpatrio e 8%- 9% per la regolarizzazione.
Mi convinco sempre di più che ci sia il VUOTO assoluto nelle teste dei parlamentari che si fanno passare di Sinistra, oppure in realtà siano teste di legno a libro paga di Berlusconi.
Saluti angelo

angelo g., milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.02.10 10:30| 
 |
Rispondi al commento

Se il sig.B. ha fatto rientrare dei capi
tali,come minimo è un evasore fiscale.
La domanda a questo punto è: un evasore fiscal
scale di questa portata può fare il
presidente del consiglio? E' morale una
cosa del genere?Tutti quegli onest'uo
mini che gli girano attorno,lo trovano
morale?

romano b. Commentatore certificato 21.02.10 10:28| 
 |
Rispondi al commento


I 55 miliardi che mancano all'appello, sono rimasti all'estero e li hanno convertiti.
Ecco perché l'euro in questi ultimi tempi stà perdendo terreno.

antonio d., carrara Commentatore certificato 21.02.10 10:20| 
 |
Rispondi al commento

Gli evasori se la cavano con il 5%... ed a me che ho pagato con due giorni di ritardo le imposte nel 2008 è arrivata la sanzione del 10% !!!
E poprio vero che essere onesti paga... o meglio ad essere onesti si paga il doppio !!!
P.S. Le banche in Italia devono essere proprio del culo, mi è arrivata ieri la comunicazione della banca che aumenta da 7 Euro a 44,50 Euro le spese di capitalizzazione (trimestrali)... non bastava essersi inventate la commissione di disponibilità fondi (un bel 2% annuale solo per aver il fido anche se non si usa !!!)...
Altro che aiutare l'economia queste la stanno manndando ancora più a fondo !!!

Maurizio Monti 21.02.10 10:12| 
 |
Rispondi al commento

ma possibile che nessuno si stia accorgendo di chi siano i veri colpevoli di questa crisi che sta portando l'economia allo sfascio ?
Eccovi una graduatoria :
1) banche : hanno causato i guai e dopo essersi rifocillate con gli aiuti di stato e le porcate in borsa si rifiutano di erogare credito mandando le piccole e medie imprese al fallimento.
2) governo: per salvare l'economia (a suo vedere ) bisogna salvare le banche ; ed e' quello che ha fatto non prevedendo pero' che le stesse hanno fatto un pernacchione all'economia reale fregandosene altamente degli imprenditori in crisi di liquidita'.
3) basilea 2 : ma come si fa a valutare in maniera ordinaria e con questo strumento assurdo il rating di un' azienda in periodo di gravissima crisi internazionale . Secondo questo strumento l'imprenditore e' un numero inserito in un computer . nulla conta la sua storia imprenditoriale, e soprattutto la potenzialita' produttiva della sua azienda .
FERMATE QUESTO SCEMPIO PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI(SE NON LO E' GIA' )

pasquale tassoni 21.02.10 09:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CIAO BEPPE
TREMORTI SPONSORIZZA GLI EVASORI E I NON I NON EVASORI E AL SUO SOLITO, CON LA SOLITA FINANZIARIA CREATIVA NEANCHE UN MISERO EURO E' RIUSCITO A FAR RIENTRARE.TREMORTI VA' FAR RIPETIZIONE DALLA MARGARET TACTCHER!!!!!! LA TUA ISPIRATRICE....
ALVISE

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 21.02.10 00:56| 
 |
Rispondi al commento

Ai disonesti serviva più uno scudo penale che uno scudo fiscale; in ultima analisi questo è uno scudo penale, dato che di fatto non sarà possibile o quasi fare indagini su chi dice di aver fatto rientrare capitali in Italia.
State certi; agli italiani che capiscono le cose e sono informati girerà di tutto, meno che l'economia.

Mauro Bellini 20.02.10 23:57| 
 |
Rispondi al commento

in realtà è peggio di cosi: siccome solo investendo i capitali rientrati in titoli di stato/obbligazioni neanche quei 35 hanno aiutato l' economia

paolo ghirri 20.02.10 23:49| 
 |
Rispondi al commento

“LADRI SI, FESSI NO”

Scusate ma mettetevi nei panni del lestofante che ha i soldi al sicuro all’estero, se il “LESTOFANTE TASCABILE NON METTE NELLA LEGGE”

“CHI VUOLE USUFRUIRE DELLO SCUDO FISCALE A PREZZI DA LIQUIDAZIONE TOTALE DEVE RIPORTARE I CAPITALI IN ITALIA”.

I lestofanti, i capitali li lasciano al sicuro dove sono, pagano il piccolo obolo e i capitali diventano immacolati e può disporne come gli pare.

Se un qualche lestofante è pure un po’ idiota e riporta i capitali in Italia, corre pure il rischio di vederseli fagocitare nel caso l’Italia faccia la probabile fine della Grecia o dell’Argentina.

Paolo R. Commentatore certificato 20.02.10 23:08| 
 |
Rispondi al commento

Chi evade è in una posizione di privilegio.

macome ceprovi (focalizzerei l'attenzione (*)), Roma Commentatore certificato 20.02.10 21:42| 
 |
Rispondi al commento


paghi tremorti per tutti i furfanti che hanno usufruito dello scudo fiscale.

In prigione a vita per danni al popolo italiano.

l antidemagogo Commentatore certificato 20.02.10 21:38| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 



Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori