Travaglio oscurato per copyright

Travaglio oscurato per copyright
(40:29)
Mediaset_Travaglio_YouTube.jpg

La scorsa settimana è scomparso da YouTube il video: "I bertoladri" di Marco Travaglio tratto dalla sua trasmissione Passaparola. Il filmato è riapparso dopo un paio di giorni in seguito alle azioni del mio staff. Il motivo riportato da YouTube per la cancellazione del video era: "Questo video non è più disponibile a causa di un reclamo di violazione di copyright da parte di Mediaset".
Travaglio è stato intervistato a casa sua a inquadratura fissa. Né lui, né la sua abitazione sono (per ora) di proprietà di Mediaset. Il copyright sulle parole e sui cittadini non è ancora stato introdotto per legge. In futuro, forse, per comparire su Internet bisognerà chiedere il permesso a Ghedini.
YouTube è stata costretta a rimuovere il filmato. La violazione di copyright da parte di terzi riconosciuti rende automatica l'operazione. Chi ha subito la cancellazione può fare reclamo assumendosi le responsabilità della eventuale violazione. Di solito il filmato, se lecito, viene ripubblicato in poche ore. In questo caso non è successo. Sono stati necessari giorni, email e telefonate. Infine, una imbarazzatissima YouTube, ha ricaricato il video e inviato il seguente messaggio al blog:
"Per ordine del giudice della causa civile promossa dinnanzi al Tribunale civile di Roma da RTI contro YouTube, ci è stato ordinato di consentire al Consulente incaricato dal giudice di effettuare verifiche sul corretto funzionamento del sistema di Content ID. La rimozione del video in questione è avvenuta nel corso di queste verifiche ad insaputa di YouTube. Non appena abbiamo avuto notizia ci siamo attivati per risolvere l'inconveniente contattando il Consulente. Va ricordato che YouTube è un hosting Service Provider e nel caso di segnalazioni relative al copyright ha l'obbligo di rimuovere i contenuti segnalati."
Riepilogo:
- è in corso una causa tra RTI del gruppo Mediaset e YouTube
- il tribunale di Roma incarica un perito di controllare come funziona la gestione dei video su YouTube
- il perito su milioni di video controlla quello di Travaglio che riguarda Bertolaso e lo disabilita senza informare YouTube
- il video non viene ripristinato dopo l'operazione di controllo
- il video viene oscurato dichiarando il falso: "violazione del copyright".
Quante violazioni della legge sono avvenute per un solo video? Lo chiederò ai miei legali.
Di questa vicenda l'aspetto più grave non riguarda il mio blog, ma la rimozione di centinaia di filmati di blogger, magari perfettamente legittimi, con la scusa del copyright. Loro non si arrenderanno mai (ma gli conviene?). Noi neppure.

E' disponibile: A riveder le Stelle Come seppellire i partiti e tirar fuori l'Italia dal pantano" Acquista la tua copia

lasettimanabanner.jpg

Postato il 28 Febbraio 2010 alle 14:44 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa
| Commenti (865) | Commenti piu' votati | Invia il tuo video | Invia ad un amico

Tags: copyright, I bertoladri, Mediaset, Passaparola, RTI, Tribunale civile di Roma, YouTube

Commenti piu' votati


TRAVAGLIO OSCURATO PER COPYRIGHT.

Legali di su,legali di giù.

Beppe,ma mettiamolo su una volta per tutte questo Studio Legale Dedicato!

40/50 legali di età e sesso assortiti,professionisti motivati che potrebbero esercitare la loro professione per fini "giusti".

Sarebbe l'occasione giusta per un avvocato di perorare cause per far valere la Giustizia con la "G" maiuscola,non una professione fatta per scagionare esseri spregevoli che delinquono ai danni della comunità!

C'è da mettere in piedi Class Action,denunciare attentati alla salute pubblica,disastri ambientali,ricorsi elettorali,morti in carcere,ladrocini vari e corruzzione vergognosa!

YouTube è costretta a rimuovere video,mentre si permette la divulgazione di notizie false dal TG1,lo si permette di fare da una TV pubblica nel silenzio totale!

QUANDO LA FACCIAMO UNA DENUNCIA ALLA RAI TV PER USO IMPROPRIO DI SERVIZIO PUBBLICO???

La battaglia è già iniziata,le vogliamo affilare o no le nostre armi?

E non parlo di cannoni,carriarmati o fucili,parlo dell'arma della "legalità"!


ABBIAMO LA "NORMA DI LEGGE" COME ARMA LETALE PER CHI DELINQUE!

USIAMOLA!!!

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.


Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.02.10 16:18| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 116)
 |
Rispondi al commento
Discussione

MA ALLORA BEPPE VEDI CHE SERVE AVERE STO STUDIO LEGALE!!!!!!

Nando mica dice delle fragnacce: c'ha ragione e basta!!!

Il problema,come dicevi anche tu Beppe in un tuo post, è che noi siamo sempre quelli che fanno la seconda mossa,quelli che devono arginare,rimediare,mettere una pezza sopra alle porcate che fa la CASTA & CO.

QUAND'E' CHE SAREMO NOI A FARE LA PRIMA MOSSA????

CI SONO TANTE COSE:

-BANCA SOLIDALE

-STUDIO LEGALE

-FARE PRESSIONE PER LE LE 350.000 FIRME DEL 1° v-day

-FARE UN NUOVO V-DAY CONTRO I FINANZIAMENTI ALL'EDITORIA (non c'hanno convalidato lo scorso referendum???? E BEH NOI NE FACCIAMO UN ALTRO!!!! E SE NON BASTA MANCO QUELLO NE FACCIAMO UN ALTRO ANCORA E POI UN ALTRO E UN ALTRO...SOLO METTENDO PRESSIONE SI OTTENGONO RISULTATI IN STO PAESE...)

-CREARE UN CANALE SKY O PIU' CANALI TELEVISIVI LOCALI DEL MOVIMENTO 5 STELLE

-CAMPAGNA MEDIATICA DEL MOVIMENTO 5 STELLE

-CIVIC COMPANY

-CREARE RETE E SUPPORTO RECIPROCO (MA IN MODO VERO E DURATURO! EH!)CON TUTTI QUEI MOVIMENTI CHE CONDIVIDONO LE NOSTRE IDEE (GRRENPEACE,LEGAMBIENTE,POPOLO VIOLA,IMPRENDITORI DI ENERGIE RINNOVABILI,FORUM DEI MOVIMENTI PER L'ACQUA PUBBLICA,RICERCATORI O ESPERTI DEI VARI SETTORI CHE POSSONO AIUTARCI MEGLIO CON LA LORO PREPARAZIONE NELLE VARIE BATTAGLIE,PARTITO PIRATA SVEDESE)

-COINVOLGIMENTO DI TUTTA UNA SERIE DI "INTELLETTUALI/PERSONAGGI FAMOSI ITALIANI" CHE OGGI NON SI SCHIERANO PER PAURA,MA CHE MAGARI SOTTO SOTTO LA PENSANO COME NOI.....
(per esempio IL Fatto sta agendo in questa direzione...)

ecc.


UNA SOLA PAROLA: MUOVIAMOCI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Mak 89 Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.02.10 18:19| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 72)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salve a tutti
mi chiamo Samuele Zanin ho 32 anni e sono un operaio.
sono un operaio stanco,
stanco di esser preso in giro,
stanco di chiedermi ogni giorno se chi ci governa abbia almeno l’idea di cosa voglia dire vivere con 1000 euro al mese (per chi è fortunato) ,
noi vogliamo poter essere la voce di chi non è più ascoltato,
vogliamo che ci venga restituito il nostro paese
e i nostri diritti,
perchè siamo persone
non cose
e vogliamo essere liberi
liberi pensatori in un libero paese.

Samuele Zanin ,candidato per il movimento 5 stelle
Lista provinciale di Padova

samuele zanin Commentatore certificato 28.02.10 20:14| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 55)
 |
Rispondi al commento
Discussione

certo se la Polverini dovesse governare il Lazio con la stessa attenta sollecitudine con cui ha curato la presentazione delle sue liste
o con la stessa illibata onestà con cui ha fregato a dei poveretti due case popolari
i suoi concittadini avrebbero ben poco di cui rallegrarsi

viviana v., Bologna Commentatore certificato 28.02.10 17:39| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 47)
 |
Rispondi al commento
Discussione

…niente di nuovo all’orizzonte caro Travaglio…. il sistema del nostro paese è sempre stato questo…. “i politici che in un determinato momento sono a capo del governo, discutendone democraticamente e scendendo poi a patti con le relative opposizioni, decidono a quali lavori pubblici dover dare la precedenza e, cosa più importante di tutte, quali imprese li devono gestire in cambio di quale %….una volta stabilito questo, il governo dà finalmente il via a i finanziamenti pubblici….(miliardi di € veri che finiscono su determinati conti correnti) e da li le relative spartizioni….

Bertolaso, a capo della protezione civile, assolvendo a questo sistema, è stranamente riuscito a passare indenne attraverso 14 governi diversi…risultando sempre persona onesta e pulita….


…ad un certo punto però, guarda a caso, accade qualcosa di strano intorno alla figura storica del capo della protezione civile Bertolaso, l’attuale governo, approfittando del momento di grande popolarità di Bertolaso, con la motivazione ufficiale di voler velocizzare i finanziamenti pubblici per i lavori ritenuti “EMERGENZE”…all’improvviso, affida a Bertolaso dei poteri straordinari che, di fatto, bypassano l’opposizione dal poter intervenire in merito a quei determinati lavori e quindi, anche poi concretamente nella loro $o$tanza finale….tagliandoli completamente fuori dal business….


Ora si tratta di stabilire se, questa nuova mani pulite che starebbe nascendo partendo dalla figura di Bertolaso, porterà a mettere finalmente fine a questo VERGOGNOSO SISTEMA esclusivamente a danno degli Italiani, o se finirà come quella passata che, di fatto, con il suo operato, ha semplicemente sostituito i vecchi ladri con altri seminuovi…..

Ps: per gli addetti a i lavori: “DENARO PUBBLICO” non significa che, essendo di tutti, appartengono a i primi che se lo ARRAFFANO!!

LADRI!!


mirco marco (mirchio), milano Commentatore certificato 28.02.10 16:10| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 32)
 |
Rispondi al commento

Buona sera Beppe.
Buona sera blog.
TRAVAGLIO OSCURATO PER COPYRIGHT?

MORENO CORELLI oscurato perchè?

Da un anno a oggi 21 video mi sono stati
censurati e pertanto cancellati da YouTube.

2 ora fa l'ultimo video che avevo caricato
il 24 Febbraio dal titolo "NASCOSTO" mi
è stato cancellato.
http://www.youtube.com/watch?v=2IcI9FFwlmg

Va bene tutto per l'amor del cielo, infatti
anch'io ho chiamato i miei avvocati ma uno
dormiva e non ha voluto sentire cazzi, un altro
mi ha risposto che ci sono problemi peggiori
e l'ultimo mi ha sbattuto giù il telefono,
probabilmente era sul pezzo e gli ho interrotto
il coito.

Morgan si fa di Coca, è afono quindi non può
fare il cantante, sta alla musica come
Berlusconi sta alla verità, però va tutto bene.

Costanzo, uomo di fiducia di Berlusconi, tutti
lo sanno ma nessuno lo dice, ha dovuto chiudere
con Mediaset per controllare la RAI direttamente
su rischiesta del cavaliere, tanto in mediaset
c'è rimasta la moglie a sorvegliare.

Ora io sono 16 anni che porto pazienza, da quando
nel 94 scatarrai in faccia ad un alto dirigente
della Sony e mandai a fare in culo il più noto
dei presentatori di Sanremo, sono a tuttoggi
l'unico ITALIANO ad avere rifiutato Sanremo per
motivi estremamente gravi, ai quali nmon mi sono
piegato. Altro che coca, eppure!

Ho pagato, pago e continuerò a pagare volentieri
il mio modo di essere VERO, ma è vero anche che
non mi devono rompere le palle più di tanto.
Comincio ad essere stanchino.

Se vogliono fare partire la rivoluzione di
questo paese dalla musica e dallo spettacolo
hanno trovato pane e formaggio per i loro denti,
Il prossimo video con brano che mi viene
censurato non chiamo gli avvocati, i miei hanno
da fare, perciò preparo una conferenza stampa e
comincio a dire chi si tromba chi e in cambio
di cosa, e questo lo faccio partendo dal 1992 ad
oggi, e poi parliamo anche di soldi e di
favori alla politica e di giochi a premio.
Altro che rivoluzione! Altro che puttane!
Conviene?

Moreno Corelli Commentatore certificato 28.02.10 19:49| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 27)
 |
Rispondi al commento
Discussione

C’È DEL MARCIO, NELL’AMBIENTE GIUDIZIARIO ROMANO?

1)Marco Travaglio registra un video a casa sua, un consulente del tribunale civile di Roma l’oscura dichiarando "Violazione del copyright". Sarà pure stato un errore, ma gli errori si pagano.

2)Il processo Mills appena arriva in cassazione a Roma scatta la prescrizione.

3)Il Premier, avvio trasporta su voli di stato, “cantastorie e ballerine”, il tribunale di Roma archivia.

4)Il tribunale di Roma indaga sulla Maddalena, cincischia, sopisce, rinvia, fino a che la procura di Firenze non fa scoppiare il bubbone sulle protezione civile.

5)Il tribunale di Napoli fa delle intercettazioni compromettenti il Premier e Saccà, invia il tutto al Tribunale di Roma, e qui si archivia e se ordina la distruzione del materiale compromettente.

6) De’Magistris indaga su fatti compromettenti a Catanzaro ed in Calabria, viene coinvolto anche il tribunale di Salerno, interviene il CSM ed epura, De'Magistris, Forleo, Apicella, Nuzzi, Verasani.

7) A Palermo Giocchino Genchi su incarico di molte procure della repubblica sparse in tutt’Italia svolge l’attività di riscontro sulle intercettazioni telefoniche, il premier annuncia il grande scandalo delle intercettazioni, la procura di Roma al di fuori dell’ambito di competenza territoriale ordina la perquisizione ed il sequestro dei materiali in possesso di Giocchino Genchi, poi archivia, perché scopre che è tutto perfettamente lecito.

8)Due giudici della corte costituzionale tengono un incontro carbonaro tra il premier, Alfano, Ghedini, prima di decidere sulla legittimità costituzionale del Lodo Alfano.

“PIÙ CHE UN PORTO DELLE NEBBIE, QUESTO SEMBRA ESSERE UN COVO DI FILIBUSTIERI”?

Paolo R. Commentatore certificato 28.02.10 19:11| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 26)
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT anzi OO (Orecchiate Omini)

...ritirata l'ammissione ufficiale della lista regionale e quindi è ufficiale.
Il MoVimento 5 stelle in Lombardia sarà presente alle elezioni regionali.
CI SIAMO!!!!

Paolo Cicerone, ★★★★★ Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.02.10 20:21| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 25)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il megafono scodinzolini, eletto a 1° servo del nano con piedi caprini, ha colpito ancora !

Nel Tg1 di ieri, sul caso della manifesta balordaggine della PDL nella presentazione delle liste a Roma, ha sostenuto che è stata impedita la consegna della documentazione da parte di presunti facinorosi.

Si aggiunge una ulteriore menzogna al lungo elenco di frottole propinate al popolino che pende dalle labbra del Tg1 e del peggior giornalista degli ultimi 150 anni.

Ma ora si è detto BASTA! ed è stata presentata all'Ordine dei Giornalisti del Lazio una denuncia che, si spera, comminerà allo scodinzolini una pena commisurata alle balle, quindi gigantesca.

Rimane da chiarire se l'eventuale espulsione dall'Ordine sia compatibile con il ruolo nel servizio pubblico, e se dopo il licenziamento in tronco, lo scodinzolini verrà assunto e finalmente retribuito dal padrone per cui ora manifestamente lavorando (con stipendio a carico nostro ).

Giorgio O. Commentatore certificato 28.02.10 18:04| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 22)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Padova. Tre morti firmano la lista Pdl
per le regionali: inchiesta della Procura

-------

Il Pdl e la lega lo firmano i morti e lo votano gli zombie, non ci vedo nulla di strano.......

nicola rindi, prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.02.10 18:35| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma quanti destri frustrati e complici abbiamo nel blog oggi??

volevo ricordarli che si abbiamo questa pattumiera al potere è grazie a loro.

di non farsi i finti tonti denunciando lo stato dal paese, scuola o lavoro dimostrando la ambiguità
caratteristica di quelli che nel tempo dal ducetto facevano il saluto fascista è al giorno dopo salivanno sulle jeep degli americani come liberatori.

per me semplici carrogne ambigue e basta.

andate a scrivere nel blog di bertocazzo o di qualcuno di quelli che sono al potere grazie a voi.

Comunque siete come delle mosche sulla merda berlusconiana. Fastidiosi.

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.02.10 17:02| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Alfannoooooooooooo!!!
Stai vedendo presa diretta?????????????
O sei con mavalà al centro benessere????
Non ti fa schifo la situazione denunciata in presa diretta???
No??? Allora c'hai proprio la, faccia da c***o!!!

Oreste SP 28.02.10 22:24| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento

L'ultimo libro sul nostro premier :

"L'amore vince sempre sull'invidia e sull'odio"

Molti invidieranno le sue ricchezze, il suo potere,
ma credo che pochi invidieranno le sue figure di merda !

Aldo F., napoli Commentatore certificato 28.02.10 18:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento

“Cosa c’entra il Capo dello Stato con la dabbenaggine del Pdl?”: se lo chiede il senatore dell’Italia dei Valori Elio Lannutti. “Invece di arrampicarsi sugli specchi chiedendo a Napolitano di avallare un’illegalità – continua Lannutti - Alemanno e la Polverini se la prendano piuttosto con l’armata Brancaleone ben descritta dal ministro Rotondi, e la smettano di abbaiare alla luna per giustificare la stupidità, unica responsabile di una prematura ma solo anticipata sconfitta politica“.

Sante. Marafini.. Commentatore certificato 28.02.10 22:24| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento

La lotta sta diventando sempre piu' aspra.
Ora oscurano Travaglio, poi oscureranno altri.

Ormai stiamo arrivando quasi allo scontro frontale.

Per trovare una specie d'armistizio tra le due parti degli italiani, centrodestra e sinistra, bisogna che Berlusconi dia le dimissioni.

Fino a che ci sara' lui in politica e soprattutto al governo la lotta sara' sempre piu' dura e le previsioni non sono certo rosee.

Ma le dimissioni non le dara' mai, per cui tutto procede come prima, ma con la differenza che ormai l'opposizione dei movimenti si fa sempre piu' dura e le manifestazioni aumenteranno rischiando scontri fisici con la polizia e forse anche con i suoi sostenitori.

Siamo vicini ad una piccola guerra civile.

Se poi il centrodestra dovesse vincere le elezioni regionali, allora lo scontro sarebbe ancora piu' forte.

Inoltre si vede chiaramente che lo scontro non e' tanto tra il centrodestra e la sinistra, ma tra la sinistra con i movimenti e Berlusconi personalmente.

Se ne deduce che Berlusconi dovrebbe lasciare la politica per ritrovare tutti quanti la serenita' nella competizione politica e non piu' nello scontro frontale.

Qui non si tratta piu' solo di processi e veline, ma si tratta che una parte degli italiani non sopporta la sua esistenza politica.

E vincere le elezioni non significa che questa parte degli italiani lo accetti.

Anche se vincesse undici regioni a due non cambierebbe nulla.

Non ci sara' pace fino a quando Berlusconi sara' al potere e in politca.

Le minoranze non sempre perdono la guerra.

Stelvio R., Firenze Commentatore certificato 28.02.10 20:23| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

NIKI APRILE GATTI, ADAMO BOVE, LA TELECOM, FASTWEB, LA 'NDRANGHETA E ..........QUALE RUOLO I GESTORI DI TELEFONIA???


"L'umanita' si trova oggi ad un bivio.
Una via conduce alla disperazione, l'altra all'estinzione totale. Speriamo di avere la saggezza di scegliere bene! "

Woody Allen


Ricordate la storia dello strano "suicidio" di Niki?????
Ricordate la storia dello strano "suicidio" di Adamo Bove???????
Oggi non scrivo, perchè vorrei solo che Voi rivedeste questo Video :

http://www.youtube.com/watch?v=4Ii_FjHjPWg

La mia domanda che urlo da 20 mesi (oggi) : " Che ruolo hanno avuto i gestori di telefonia????????" .....nessuno ha MAI dato risposte a questa mia DOMANDA ....

"Forse" la risposta la leggiamo oggi su tutti i quotidiani????

Ricordate tutta l'Inchiesta fatta dall'incarcerato sulla 'ndrangheta???

http://incarcerato.blogspot.com/2010/02/giustizia-per-niki-aprile-gatti.html

http://www.repubblica.it/cronaca/2010/02/24/news/di_girolamo_e_i_clan-2408369/

...Non aggiungo altro, ragioniamo insieme

LEGGETE QUI IMPORTANTISSIMO DA SAN MARINO !!!!

http://www.libertas.sm/News_altre_notizie/news_dettaglio.php?id=16630

*****************

http://nikiaprilegatti.blogspot.com/2010/02/niki-aprile-gatti-adamo-bove-la-telecom.html


Non ci sono bisonti, ma buoi condotti al macello in fila ordinata!

Ed i maiali a destra e sinistra che segnano la via ed il ritmo dei passi!

sancho . Commentatore certificato 28.02.10 17:01| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

Fagli causa e portagli via mafiaset!!!

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.02.10 15:26| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

Ecco il mio approfondimento sul caso. Ho sentito il perito Mediaset che ha oscurato il video di Travaglio.
http://www.byoblu.com/post/2010/02/28/La-verita-sul-caso-Mediaset-Travaglio.aspx

Claudio Messora, Milano Commentatore certificato 28.02.10 20:17| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

1. FARE CAUSA A MEDIASET SUBITO
2. USARE CONTENT PROVIDER ALTERNATIVI A YOUTUBE (che comincia a essere troppo bersagliato dai ladroni al potere)

M 2 Commentatore certificato 01.03.10 14:29| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

@ Beppe Grillo

A me quando leggo certi tuoi post come quello quotidiano, viene l'orticaria. Il tuo e' il solito vizio, tutto Italiano, di perdersi nei dettagli e per questioni di principio ininfluenti. Il solito spreco di tempo e risorse.

Il riepilogo te lo faccio io!

1) Youtube non e' imbarazzata per niente, fornisce un servizio GRATIS e non vuole rogne da nessuno. Delle beghe tra i suoi utenti, per quanto valide possano essere, non importa niente. Non e' lo scopo di Youtube essere la paladina della verita' e liberta'. Youtube ti ricorda che: "Va ricordato che YouTube è un hosting Service Provider". E il nocciolo sta tutto li.

2) Dato l'alto numero di video caricati sui suoi servers ogni giorno, per non essere accusata di violazione del copyright Youtube ha come unica difesa la rimozione di ogni contenuto video che viene segnalato come violazione del copyright.

3) A questo punto tu puoi star li a mettere i puntini sulle i, chiedere 1000 domande ai tuoi avvocati, querelare a destra e a manca e forse tra un 5-6 anni avrai udienza in tribunale, chi ha fatto la segnalazione di violazione del copyright dira' "Oooops, mi son sbagliato", danno non ce ne e' stato, tarallucci, vino e un'enorme perdita di tempo come al solito.

4) Considerando che se gli rompi troppo i boeri, Youtube potrebbe anche RIMUOVERTI come utente a GRATIS dei suoi servizi, per evitare ulteriori grane in futuro consiglierei di ospitare i tuoi video sul tuo server cosi' da averne controllo totale. Una breve versione con link incluso al video sul tuo server puo' sempre essere ospitata su Youtube, vista la visibilita' che Youtube provvede.

5) Come dicono in Sicilia, piu' o meno: "Calati juncu ca passa a china". O se preferisci, SVEGLIAAA!!!

50 Stelle (50-stars) Commentatore certificato 28.02.10 17:39| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori










Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.



Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori