Cerca il meetup della tua citt
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Cittadini - Inceneritori: 2 a 0


inceneritori_Treviso.jpg
Qualunque cittadino informato vorrebbe l'immediata chiusura degli inceneritori. Per almeno due ragioni: provocano tumori (vedi video) e sono antieconomici, finanziati dalla bolletta Enel con il Cip6. Paghiamo persino per morire. La Regione Veneto ha bloccato in modo definitivo la costruzione di due inceneritori. Ora bisogna smantellare gli altri!
"Caro Beppe, da Treviso ti comunichiamo un grosso passo avanti per l誕lternativa all'incenerimento dei rifiuti.
I cittadini, parte dei politici locali e delle istituzioni, hanno iniziato ad aprire gli occhi. Si inizia a pensare al futuro dei nostri figli, a non ascoltare solo i mezzi d段nformazione. Noi Grillitreviso, Lista civica comunale, Movimento a 5 Stelle da sempre spingiamo una delle Cinque Stelle (Rifiuti Zero) verso questa direzione. Lucia Tamai dei Comitati riuniti Rifiuti Zero di Treviso e Venezia:的l Consiglio Regionale del Veneto, dopo 4 anni dalla presentazione del progetto, ha decretato la definitiva sospensione dell段ter autorizzativo per la costruzione di due impianti di incenerimento per la distruzione di 250mila tonnellate ciascuno di rifiuti speciali che Unindustra Treviso voleva imporre senza alcuna condivisione col territorio. Il voto riconduce la gestione dei rifiuti speciali all段nterno della normativa vigente che indica la strada della riduzione, del riuso e del riciclo totale, e solo da ultimo l段ncenerimento. Questo successo, conseguito grazie alla tenacia e alla responsabilit di comitati spontanei impegnati nella tutela della salute e dell誕mbiente, pone le basi per un piano dei rifiuti innovativo e lungimirante".Noi non abbiamo mollato mai Yes We can!" Maurizio Grillitreviso

2 Feb 2010, 22:35 | Scrivi | Commenti (46) | listen_it_it.gifAscolta
| Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

MONTANARI-GATTO,solo una tua a riguardo mi fara mantenere la stima che ho da anni nei tuoi confronti x favore RISPONDIMI. Francesco da sassari.

francesco s., sassari Commentatore certificato 17.06.12 08:45| 
 |
Rispondi al commento

Per il signore di Bassano voglio dire che forse quei politici in TV parlavano di casi limite.
Le assicuro che in pv di Treviso i rifiuti differenziati finiscono veramente in vetrerie, cartiere e altri impianti per la seconda lavorazione della materia prima, tanto vero che in provincia non esistono discariche attive per i rifiuti urbani.

Giulio Marangoni 09.02.10 01:10| 
 |
Rispondi al commento

confidiamo nelle radiazioni di Cernobil, ancora presenti che possano COLPIRE B nel suo peregrinare in visita al suo grande "amico" Putin per non essere processato, servano a distruggerne costantemente l'immagine ed il fisico da statista MARCIO visto che ci vuole regalare inceneritori e centrali nucleari a gog.Un p di malanni suddivisi,a questo punto,non guastano.

emilio franchini 04.02.10 12:26| 
 |
Rispondi al commento

----------------------------------------------
NON CHE IO SIA NEMICO DEGLI AMBIENTALISTI ANZI!!! MA PER IL CASO TREVISO I COMITATI HANNO CONTATO QUELLO CHE HANNO CONTATO. IL VERO ARTEFICE DEL BLOCCO, CHE DA QUANTO SI DICE HA SUBITO ANCHE PESANTI MINACCE E' STATO IL CONSIGLIERE REGIONALE LEGHISTA FEDERICO CANER.
--------------------------------------------------
Caro Alberto Z. di Trento, io insieme ad altri tantissimi cittadini, sono uno di quelli che da 5 anni che ha lottato giorno dopo giorno affinch questi due inceneritori non passassero. Un'idea schizofrenica, partorita da non so quale mente. Anzi so che le menti erano degli industriali cio la crem de la crem del paese, quelli che hanno tanto studiato e che hanno grosse responsabilit ma che poi alla fine cosa fanno per risolvere il problema? la cosa pi banale: bruciano. Questa vittoria se mi consenti opera: 1) dei comitati in particolare del gruppo "Comitati Riuniti Rifiuti Zero di TV e VE"; 2) delle 10 amministrazioni comunali e delle due province che hanno fatto gruppo con un unica voce "NO A QUESTI IMPIANTI"; 3) anche della Lega e di Rifondazione Comunista che dapprima con le due mozioni del 2007 e poi con questo emendamento, hanno finalmente realizzato quello che la politica deve ricominciare a fare e cio ascoltare la voce dei cittadini e lavorare insieme. Noi tutti speriamo che questa nuova fase sia l'inizio di un nuovo modo per approcciarsi ai problemi futuri.
Associazione Ecovolontari Marcon facente parte dei CRRZ TV e VE.

Paolo P. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.02.10 23:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

no strisce blu
sul mio gruppo di Facebook ci sono + di 900 persone contrarie al nuovo cantiere in p.zza Dante a Genova che realizzer il primo parcheggio a pagamento x le moto, non si pu star sempre zitti, ci puoi aiutare grande Beppe ?

marco marocchi 03.02.10 23:13| 
 |
Rispondi al commento

BEATI VOI...
io son di Firenze e tra un p anche noi avremo il nostro bell'impiantino...(*%^@)

edoardo a. Commentatore certificato 03.02.10 21:24| 
 |
Rispondi al commento

Quando sento una buona notizia in Italia ormai mi commuovo sempre.

Alessio Onofri, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.02.10 18:06| 
 |
Rispondi al commento

....... GRAZIE LEGHISTI .........

Ponte e Zingonia, allarme tumori
Nel 2009 eseguiti 800 interventi

http://www.ecodibergamo.it/stories/Cronaca/114679_policlinici_di_ponte_e_zingonia_suona_lallame_per_i_tumori/

Jonni Caseri, bottanuco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.02.10 17:05| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe ,speriamo che le cinque stelle diventino milioni di milioni,ma a parte l'augurio sentito volelo chiederti, che notizie hai dell'inceneritore che vogliono costruire a Torino in zona Gerbido ? visto che la cosa mi riguarda da molto vicino.
ciao e grazie

antonio amato 03.02.10 16:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NON CHE IO SIA NEMICO DEGLI AMBIENTALISTI ANZI!!! MA PER IL CASO TREVISO I COMITATI HANNO CONTATO QUELLO CHE HANNO CONTATO. IL VERO ARTEFICE DEL BLOCCO, CHE DA QUANTO SI DICE HA SUBITO ANCHE PESANTI MINACCE E' STATO IL CONSIGLIERE REGIONALE LEGHISTA FEDERICO CANER.

alberto z., trento Commentatore certificato 03.02.10 16:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

hanno appena dato la notizia che la giunta regionale veneta, ha deliberato la sua approvazione alla costruzione, nel territorio veneto, di una centrale nucleare, cosa ridicola i rappresentanti della lega si sono astenuti, visto la candidatura (cosa vuol dire poi astenersi non s?). Vorrei, ora, sentire le opinioni di tutte le persone che vivono in veneto e che sono interessate al problema, hanno appena evitato, per ora, la costruzione di due nuovi inceneritori, a Marghera esiste un inceneritore, che basta e avanza per tutta la regione, che fin dagli anni 80 brucia rifiuti anche speciali (vedi Jolly rosso). Mi chiedo, ma i Veneti sono cos polentoni che continuano a permettere ai cosiddetti imprenditori di fare quello che vogliono per i loro interessi, non c' quasi pi territorio libero, tutto occupato da capannoni (vuoti), strade sempre intasate da traffico di passaggio, centri commerciali, industrie che non si s cosa producano, (senza poi scoprire che magari fanno lavorazioni inquinanti senza le dovute cautele).
Perch questi polentoni, continuano a protestare per la perdita del lavoro, ma continuano a votare quelle persone che sono anche la causa di tale crisi?, continuano a chiedere "lavoro, lavoro", e non un salario o stipendio dignitoso tagliando stipendi e agi ai consiglieri regionali, provinciali e comunali a tutti quelli che sono nominati delle partecipate, un mio ex collega solo perch iscritto al PCI-PDS-DS (ma sono tutti uguali) ha una nomina che gli permette di guadagnare 50 mila euro all'anno. Io ne ho le tasche piene non s gli altri veneti.


Siete dei fenomeni, dovrebbero farvi un monumento.
Ancora bravi e grazie.

roberto capelli 03.02.10 15:15| 
 |
Rispondi al commento

Continuare a denigrare gli inceneritori sbagliato. Servono. Vanno considerati come fase residuale di gestione dei rifiuti ma servono. Se qualcuno non convinto spieghi a tutti una soluzione tecnologicamente adatta per la gestione dei rifiuti sanitari potenzialmente infetti. Oppure spieghi perch CO.RE.PLA consorzio per il recupero della plastica mandi a bruciare 2/3 della plastica proveniente da RD. S cari miei: dalla raccolta super spinta della plastica 2 kg vanno a bruciare e uno solo viene ricilato (bottiglie, cassette, film plastici).
Allora basta con la disinformazione (che fate) perch il lavoro che state facendo encomiabile e Grillo un grande con l'elmetto, ma di fronte ad affermazioni come smantelliamo gli inceneritori, senza se e senza ma, perdete in credibilit facendo il gioco di chi vi osteggia e denigra.

Spero sempre che il movimento "guidato dal blog" si trasformi in qualcosa di pi trasparente e con una struttura pi ampia e definita. Oggi c' solo Beppe e in minor parte Travaglio e poi? se venisse a mancare Beppe cosa succederebbe? si sfalderebbe tutto in un amen? cos non si va da nessuna parte (a mio avviso), serve pi confronto e pi capacit di dialogo e confronto anche con chi reputiamo diverso e non degno. La politica questa, le regole scritte, modificabili solo dall'interno.
Auguro al Movimento di crescere, migliorarsi e darsi una struttura che possa essere veramente rappresentativa, duratura, seria.

Auguro che si crei una classe politica non di destra o di sinistra (distinzioni che non esistono pi) ma di persone super oneste che abbiano esclusivamente a cuore il bene della collettivit e in nessun modo il proprio interesse.

Mattia Saccenti 03.02.10 15:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Temo, cari amici, che stiate esultando un po' troppo presto: premesso che sono con voi - contrario a tutte ste infamie come inceneritori e centrali nucleari - ho per il timore che la questione sar riproposta non appena si insedier la nuova giunta regionale VERDE (verde lega...), e allora arriveranno sia centrali che inceneritori. Ho visto per caso una trasmissione dove alcuni politici regionali - tra cui l'onnipresente assessore Donazzan - definivano questa votazione un "incidente di percorso", una "vera iattura", etc. etc. Quindi preparatevi. Tra l'altro, sempre nel corso della trasmissione (su Antenna 3) e con mia gigantesca meraviglia, ho sentito TUTTI i presenti - da PDL a PD a LEGA a UDC - affermare candidamente che i rifiuti differenziati vengono poi conferiti in discariche uniche, senza alcuna distinzione; e questa cosa GRAVISSIMA - ai limiti della denuncia penale, secondo me, almeno per quelli che stanno governando in regione - stata detta facendo spallucce al conduttore che diceva "Questa una presa per il culo!" (testuale). Come dire: che cazzo pensavate? Che la carta, il vetro, lattine e quant'altro venissero raccolti e riciclati?? Ma per favore! Ecco: direttamente dai nostri grandi, eccelsi, favolosi, mai pagati abbastanza amministratori del meraviglioso paradiso che il NORDEST, avete sentito che la gente viene trattata come milioni di Alice nel Paese delle Meraviglie. Ma poi, cari veneti, naturalmente preoccupatevi di votare sempre per quello che fa la faccia pi cattiva con gli immigrati, o quello che d sempre pi soldi alle scuole private, mentre nelle pubbliche ci sono bambini sordi, epilettici, addirittura autistici che non possono avere l'insegnante di sostegno perch non ci sono pi fondi! FATE SCHIFO, VERGOGNATEVI! E poi dicono anche di essere crstiani, incredibile!... Arrivederci al prossimo giramento di palle (quindi presto, temo...).

Michele P., Bassano del Grappa Commentatore certificato 03.02.10 14:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buon giorno a tutti, volevo fare una domanda a Beppe o a chi a conoscenza di certe cose.... I rifiuti si sa sono un grandissimo problema. Ora io nella mia ignoranza mi chiedo: se non ci sono gli incereritori che STRADA PRENDONO I RIFIUTI? gi perch va bene il discorso del NO INCENERITORI ma allora i nostri rifiuti dove vengono messi? sotto terra nelle nostre campagne dove poi coltiviamo le verdure che arrivano sui nostri piatti, o li lasciamo per strada come a Napoli e company??? La mia non provocazione solo desiderio di essere informata. Attendo una vostra cortese risposta Grazie Luisa

Luisa Gandi, Vicenza Commentatore certificato 03.02.10 14:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La corruzione,gli intrallazzi,la creazione di servizi a caro prezzo per il cittadino,sono sempre esistiti, con questo non voglio assolvere il nostro SuinoBovino,che di responsabilit ne ha da vendere,ma che si inserito in un tessuto dove gi erano presenti le metastasi della corruzione e della collusione:Ora stanno appena venendo a galla le cause che hanno portato a questa situazione i meccanismi della corruzione e meno male perch non si poteva curare la malattia di cui non si conosceva la causa.La cura lunga e faticosa ma gli effetti benefici cominciano a farsi vedere!Speriamo che chi ammalato voglia farsi curare!Non basta solo lamentarsi che si st male bisogna avere la volont di guarire.

Rocco A., pinerolo Commentatore certificato 03.02.10 12:36| 
 |
Rispondi al commento

E' prevista la costruzione di un inceneritore nella zona di Ardea, via Roncigliano.
Premesso che la zona ad alta densit abitativa e che tutti i pareri sono contrari, controlliamo che Marrazzo non abbia dato l'autorizzazione perch sotto ricatto, il periodo quello.

Acone Manuela

manuela acone 03.02.10 12:31| 
 |
Rispondi al commento

ciao a tutti
scrivo dalla spagna dove si sta formando un movimento molto interesante in seguito alla decisione governativa di innalzare l'eta di pensionamento da cio e nata una reazione che converge in questa pagina(piu di trecentomila iscritti in 2 giorni!!)
http://www.facebook.com/group.php?v=wall&gid=270554702100

il nome in facebook e`
"Va a trabajar tu puta madre hasta los 67 aos"
aiuto!!!
beppe appoggia,vieni ...fai qualcosa

ciao

riccardo cortesia 03.02.10 12:21| 
 |
Rispondi al commento

Beati voi
da Salerno nessun politico si schiera per il sacrosanto diritto del cittadino di non essere uccisi dalle polveri prodotte da tali macchine della morte.
D誕ltronde abbiamo un sindaco indagato che ha una posizione precisa sull'argomento , pro-inceneritori e basta (lui li chiama termovalorizzatori)
Ora si presenta pure come governatore della Campania , per espandere la sua politica a tutta la regione.
Formulo un appello ai politici di Treviso:
Chiedo di organizzare un incontro con il sindaco De Luca di Salerno per aggiornarlo sulla questione.

ps: anche io sarei curioso di sapere cosa successo tra Grillo e Montanari.
O BEPPE tu che professi la sacralit della verit e della solidariet perch non spieghi il motivo della rottura con Montanari???

Roberto Toti 03.02.10 12:03| 
 |
Rispondi al commento

Tutto giusto, battaglia verissima, che condivido da anni. L'unica cosa che non capisco, e che mi ha lasciato con l'amaro in bocca, l'atteggiamento che il movimento ha avuto con Montanari e la storia del microscopio elettronico scippato (chi non conosce la storia s'informi, su internet ci sono pagine e pagine dedicate). Perch nessuno parla e dice la sua? Si cercano gli scheletri nell'armadio dei politici e poi anche qui i panni sporchi si lavano in famiglia (in questo caso in privato)? Tanto so che questo post sar subissato di improperi, ma non me ne frega un c*** (come direbbe il mitico Grillo). Per rispondete con sincerit! Chi parla bene deve anche razzolare bene. Cos'ha fatto questo Montanari da far incaz...e Grillo a tal punto da voltargli le spalle e (come direbbe Luttazzi) cag****i in bocca? (Ovviamente ho autocensurato le parolacce lasciando intendere il senso in puro spirito satirico, quello che dovrebbe accompagnarci continuamente nella vita). Concludo con una poesia di Baudelaire:
Mi lagnavo con la natura un giorno,
in luoghi senza verde, tutti calce e cenere,
vagando a caso e aguzzando lentamente
sul cuore la lama del pensiero,
ed ecco che mi cala sul capo, in pieno pomeriggio,
una nube grossa e buia di tempesta
con uno strascico di demoni viziosi
simili a nani crudeli e curiosi.
Si mettono a guardarmi freddamente
e sento che ridono e parlottano tra loro
con scambi di segni e strizzatine d'occhi
come dei passanti che s'imbattono in un folle:
-敵uarda che caricatura! Che sagoma!
Con lo sguardo incerto e i capelli al vento
sembra quasi Amleto: recita! ci prova!
non ti fa pena vederlo? Pezzente, mariuolo,
istrione in vacanza, si, ma in fondo un buon uomo!
Recita con tale arte la sua parte
che vuole interessare al suo canto di dolore
aquile, grilli, ruscelli e fiori!
Forza! Declami anche a noi le sue pubbliche tirate!
Capirai, le inventammo noi certe trovate!
Continua su: http://blogs.myspace.com/charlesbaudelairepoeta

Alex C. Commentatore certificato 03.02.10 11:39| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti vivissimi e grazie!!!!!!!!!!!

Giovanni PASCOLO, Tolmezzo (UD) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.02.10 10:54| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti finalmente un segnale positivo !!
Chiss forse un giorno arriver anche qui un p di giustizia, abito a Mirandola in provincia di Modena dove invece il tasso di nascite di bambini con problemi molto alto per non parlare dei tumori, tutti sanno ma nessuno si lamenta!!!
Persino sul giornalino del paese si ringraziano le aziende biomedicali.
Da noi si muore per OSSIDO DI ETILENE un gas praticamente inodore ma :
L脱tO in grado di provocare manifestazioni irritative e allergiche, effetti neurotossici ed emolitici. ネ classificata come sostanza con "sufficiente evidenza" di cancerogenicit per l誕nimale e "limitata" per l置omo dall' International Agency for Research on Cancer.
Considerando che il biomedicale crea occupazione per la maggior parte dei cittadini quindi una grande "risorsa" per un paese che fino a 30 anni f viveva principalmente di agricoltura.
Credo in ogni caso che anche a rischio di perdere il lavoro, i cittadini MIrandolesi ed i paesi limitrofi dovrebbero seriamente valutare se tutto sommato la nostra vita e quella dei nostri figli valga la pena di essere vissuta incrociando le dita e rischiando ogni giorno di ritrovarsi con un bubbone canceroso per 900,00/mese (stipendio di un operario. FORSE UN GIORNO...........

Anna Maria 03.02.10 10:01| 
 |
Rispondi al commento

Calma, la legge SOSPENDE l'iter autorizzativo fino alla realizzazione del piano energetico Regionale.
E questo vuol dire che bisogna rimanere vigili e indirizzare questo piano verso i rifiuti zero e l'uso delle energie rinnovabili.

NON ABBASSIAMO LA GUARDIA perch la guerra non ancora vinta.

Diego Dotta 03.02.10 09:52| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna insistere."Chi si ferma perduto".Questo un motto gi sperimentato.

Giuseppe V. Commentatore certificato 03.02.10 09:51| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE
BENISSIMO GRILLINI TREVISO, ORA DOPO GLI INCENBERITORI SI PASSA ALLA CENTRALE NUCLEARE A CHIOGGIA,IL LIVELLO SI ALZA SEMPRE DI PIU' CON QUELLA SALMA DI ZAIA!!!!!
ALVISE

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 03.02.10 09:27| 
 |
Rispondi al commento

"Congratulazioni per la splendida vittoria, dovuta ad anni di lotte.
Attenzione,per, non bisogna mai abbassare la guardia. Quella gente
pericolosissima. Il consiglio regionale del Veneto non certo
ambientalista, ci sono sotto motivi elettoralistici, attenzione al dopo
elezioni.
Congratulazioni ancora ed auguri."

laura l. 03.02.10 09:09| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

GRANDI! Finalmente una bella notizia, ogni tanto ci vuole!

Patrick D. Commentatore certificato 03.02.10 09:07| 
 |
Rispondi al commento

Congratulazioni per la splendida vittoria, dovuta ad anni di lotte. Attenzione,per, non bisogna mai abbassare la guardia. Quella gente pericolosissima. Il consiglio regionale del Veneto non certo ambientalista, ci sono sotto motivi elettoralistici, attenzione al dopo elezioni.
Congratulazioni ancora ed auguri.

laura l. 03.02.10 08:50| 
 |
Rispondi al commento

Preparatevi ad una battaglia ancora pi dura: oggi la regione veneto ha dato il via libera al nucleare in regione. Auguri!

elisabetta bergami 03.02.10 00:54| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

grandi ragazzi!
veneti mollate la lega che pensa solo ai cavoli suoi e votate queste belle persone.

Anib Rome, Rome Commentatore certificato 03.02.10 00:49| 
 |
Rispondi al commento

Tutto fantastico ma purtroppo la maggior parte della gente non sa nulla di queste cose, non sa che continuano ad avvelenarci con gli inceneritori spacciandoceli per innocui (incredibile Veronesi), non sa che si pu vivere a rifiuti zero, non sa che si creerebbero miglialia di posti di lavoro in pi puntando sulla raccolta differenziata porta a porta e sul riciclo dei rifiuti...tutto questo perch l'informazione al soldo delle lobby si guarda bene dall'informare (suo compito naturale) i cittadini su queste questioni .Credo sia fondamentale che persone dello staff Grillo del movimento 5 stello o meglio ancora Beppe Grillo in prima persona, appaiano in televisione per parlare ai cittadini medi di queste tematiche....penso che l'unico programma che possa dar spazio ad un'iniziativa del genere sia ANNOZERO (e subito dopo lo chiuderanno) che farebbe un servizio fantastico alla collettivit piuttosto che sprecare l'ennesima puntata a parlare delle nefandezze di questo governo e dell'opposizione(?) o dei rapporti del nano con cosa nostra, tanto poi c' sempre il tirapiedi di turno (ghedini, gasparri, castelli...) a strillare che non vero nulla e la gente ci crede e continua votarli e non cambia mai nulla....Su questi argomenti invece non potrbbero replicare (anche se hanno la faccia come il culo e mi aspetto di tutto), primo perch non ne sanno nulla nemmeno loro e secondo perch non credo gli converrebbe andare in prima serata a dire che gli inceneritori non provocano danni alla salute e che creare posti di lavoro una cazzata........so che in questo paese del cazzo una cosa difficile ma spero che riuscirete a realizzarla credo sia di grande importanza per il nostro futuro....siete l'unica speranza di cambiamento.Grazie.

Emilio Gentile, Settimo Milanese Commentatore certificato 03.02.10 00:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

L'amministrazione veneta,rifiutando gli inceneritori dimostra di essere dalla parte del cittadino,anzicch stare con le lobbies, che in italia hanno quasi sempre il sopravvento.
Rester comunque una parte dei RSU non riciclati. Questa parte si potr incorporare,secondo un sistema brevettato recentemente,in blocchi di cemento con misure e forme adattabili a molti impieghi.In questo periodo di crisi economica,sarebbe vantaggioso impiegarli per mettere in sicurezza molti siti a rischio idrogeologico,con grande risparmio.
Posso essere pi preciso con chi ne sia interessato. aldocannavo@fastwebmail.it

aldo cannav, genova Commentatore certificato 03.02.10 00:15| 
 |
Rispondi al commento


Ormai dimostrato... CAMBIARE SI PUO'!!!!

Vota e fai votare il MoVimento 5 stelle, il resto sono chiacchiere.

l antidemagogo Commentatore certificato 02.02.10 23:33| 
 |
Rispondi al commento

bello bello!! un altro giorno un altra vittoria!! :)

rosario migliore, marghera Commentatore certificato 02.02.10 23:24| 
 |
Rispondi al commento

super

enrico v., plentzia Commentatore certificato 02.02.10 22:53| 
 |
Rispondi al commento

Grazie.
Da Casale sul Sile,
Grazie a tutti.

alessandro maso 02.02.10 22:51| 
 |
Rispondi al commento

Bravi! .zzo!

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.02.10 22:47| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente una buona notizia, fa ben sperare per il futuro.
Bravi a tutti voi GrilliTreviso.
Loro si arrenderanno alla fine, NOI MAI.

nicola rindi, prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.02.10 22:46| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo uno spazio aperto a vostra disposizione, creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilit del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potr in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potr essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 



Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori