Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Bertolaso delle catastrofi annunciate


L%27Aquila_carriole.jpg
Si incolpa Bertolaso per aver dato spazio a dei ladri, ma questo è nulla in confronto al fatto di aver messo a tacere Giuliani che aveva previsto il terremoto in Abruzzo. Non ci voleva molto, erano mesi che c'erano continue scosse. L'unico piano di evacuazione è stato fatto dai Testimoni di Geova e nessuno di loro è rimasto sotto le macerie. Bertolaso andrebbe rimosso per incapacità per rispetto ai morti. Gli edifici statali non rispettavano le norme antisismiche, l'ospedale è venuto giù come un castello di carte. Chi doveva vigilare? La Protezione Civile è diventata un business, infatti la vogliono privatizzare, più catastrofi, più aumenta la torta per i dirigenti e i futuri azionisti. In Italia serve la Prevenzione Civile, non la Protezione civile.

1 Mar 2010, 22:11 | Scrivi | Commenti (53) | listen_it_it.gifAscolta
| Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Come detto: la rete ha i suoi anticorpi.
Video dei ricercatori sulle previsioni di giuliani: http://www.youtube.com/watch?v=c7-9lNkA-y4

raffaele d., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.03.10 10:27| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=c7-9lNkA-y4

raffaele d., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.03.10 10:25| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a todos; ho potuto vedere, con grande soddisfazione in televisione, l'aula del senato ( la lettera minuscola è d'obbligo !!), gremita come non mai, per assistere all'esposizione del lavoro del Sotto Segretario Bertolaso ( "uomo del fare" del governo....meglio del parlamento - la lettera minuscola è d'obbligo !!), che illustrava ai tantissimi occhi attenti di tutti i presenti senatori della repubblica italiana( la lettera minuscola è d'obbligo !!), i dati relativi al degrado idrogeologico dell'intero territorio nazionale,nonchè all'inquinamento del Lambro e del Po. Il vivo interesse che mostravano i visi dei nostri rappresentanti mi ha commosso oltremodo: ho potuto notare, nella mimica facciale di queste persone che si " sbattono" per il paese 50/ 70 ore la settimana, mai pagate abbastanza per questo, nello sforzo di trovare soluzioni a problematiche così importanti.
Le parole di Bertolaso erano accompagnate da un silenzio " di tomba", quasi che non ci fosse nessuno nell'aula.
Sono orgoglioso di essere nato in un paese in cui l'impegno, l'etica professionale, l'intelligenza, lo spirito di sacrificio, l'abnegazione, il rispetto ed il corretto utilizzo delle risorse pubbliche, l'equità, la trasparenza, il bene comune, la progettualità, il buon senso, ma soprattutto il buon esempio siano alla base di tutti i comportamenti di questa integerrima classe politica.
Vedere persone così prodighe verso il bene verso il futuro del paese fa venire le lacrime agli occhi: prova ne è stata proprio oggi, la partecipazione sentita dei senatori di fronte alla catastrofe di un territorio che il destino ha voluto così in dissesto, quel destino che vuole 5 regioni nelle mani delle mafie, che vuole che esistano circa 1300 enti inutili,
Andrò a votare da oggi in poi ancora più convinto di essere rappresentato da una classe politica veramente all'altezza delle mie, delle aspettative del popolo sovrano.
Paolo Foletti Cremona

paolo foletti 04.03.10 17:33| 
 |
Rispondi al commento

Bertolaso dice che la situazione del petrolio nel Lambro è sotto controllo e non ci saranno danni per il Po....questo demente delirante deve essere fermato e allontanato da ogni incarico

sara g., modena Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.03.10 17:11| 
 |
Rispondi al commento

posto che la protezione civile deve arrivare prima e non dopo che gli eventi si sono manifestati, il sig. bertolaso che titolo di studio ha conseguito, cosa centra lui emerito ignorante con terremoti ed alluvioni. non è per caso che dietro la sua nomina c'è lo zampino dello zio cardinal ruini?

giuseppe Picchio, orvieto Commentatore certificato 02.03.10 19:32| 
 |
Rispondi al commento

MINISTERO
DI SGRAZIA ED IN GIUSTIZIA
DELLA
SECONDA
REPUBBLICA ITALIANA

http://ALMINISTROALFANO.splinder.com

Yves Toniout Commentatore certificato 02.03.10 18:07| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe ho una domanda...non possiamo fare un'azione collettive contro l'oscuramento delle trasmissioni Annozero Ballaro' etc.'Io ho pagato il canone e nessuno mi ha avvisato che trasmissioni importanti della televisione pubblica sarebbero state oscurate!!!
Grazie
Alberto

Alberto Clarizio 02.03.10 17:59| 
 |
Rispondi al commento

Concordo.

Luigi Vicenza, Vicenza Commentatore certificato 02.03.10 17:54| 
 |
Rispondi al commento

faccio una proposta a grillo che potrebbe aumentare i voti per la LISTA A 5 STELLE.L'AVEVO GIA' PROPOSTA in passato ma non ere stata votata e l'avevo dimenticata.stanotte mi e' ritornata in mente.visto il momento di scandali per l' accoppiata casa di berlusconi - casa di d'alema con di pietro sarebbe utile che grillo facesse una conferenza stampa con invitati giornalisti delle pseudo testate + importanti (pompiere della sera la stampa la repubblica il giornale libero il messaggero i giornali letti in Campania a L'Aquila il movimento viola i no tav gli oppositori all'ampiamento della base americana il giornale principale del Belgio ecc) dove spiega cos'e' il movimento e il perche' non si presentera ' mai alle elezioni per la proposta di legge che escluderebbe i condannati gia' in primo grado.(grillo e' stato condannato per omicidio colposo) sarebbe una testimonianza della sua coerenza.
in questo momento potrebbe essere molto importante
sempre se la conferenza stampa venisse pubblicata nelle prime pagine.si potrebbe eventualmente ripetere.cerchero' di ripetere il commento il + possibile.se sara' votato e acquistera' visibilita' puo' darsi che grillo la prende in considerazione.doit

giacomo r. Commentatore certificato 02.03.10 17:43| 
 |
Rispondi al commento

Bertolaso rappresenta una buona parte degli italiani che non vedono,non sentono,ed eventualmente non sapevano.

Giuseppe V. Commentatore certificato 02.03.10 16:42| 
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti,

premetto che vivo e lavoro in germnaia da quasi 5 anni.
Ieri alla radio tedesca parlavano della grave emergenza ambientale legata allo sversamento di idrocarburi nel Lambro incolpando i mass media italiani di aver "liquidato" in troppo poco tempo la catastrofe.
In particolare riferendosi a Bertolaso il giornalista ha pronunciato testuali parole :"..un uomo molto pieno di se, che pur di far bella figura non ha alcuna esitazione nel mettere in pericolo cittadini o causare danni ambientali irreparabili.."
Se qualche residente delle zone colpite potesse darci informazioni a riguardo saremo lieti di apportare qualche tassello alla veritá.
Grazie

Matteo S. 02.03.10 15:32| 
 |
Rispondi al commento

non conosco Bertolaso, sono tornata da Marte da poco, ma so che le figlie lo hanno difeso

:-DDD

Ace Gentile, torino Commentatore certificato 02.03.10 15:07| 
 |
Rispondi al commento

io sono geologo e la vedo un po' dura la previsione di un sisma. detto questo - ovviamente non ho nessuna autorevolezza per affermare neanche il contrario - diciamo che mi pare un po' strano che a fronte di tali scosse - le scosse che hanno preceduto l'evento catastrofico - pochi abbiano abbandonato le case. le mie ipotesi sono due: 1) la maggior parte di loro è troppo attaccata ai beni materiali (a differenza per esempio dei testimoni di geova); 2) ci sono state troppe rassicurazioni, da parte di bertolaso o chi per lui. bertolaso l'ho sentito parlare con MOLTA LEGGEREZZA, recentemente, degli incidenti di alpinismo accaduti durante l'inverno. esprime con ostentata sicurezza (a favore di telecamere) opinioni sprezzanti, perentorie, apodittiche - ha chiamato "alpinisti della domenica" due istruttori del club alpino italiano, non sapeva neanche di cosa stava parlando - secondo me bertolaso è definitivamente molto poco affidabile. sulla previosione del terremoto ho i miei dubbi, ma sulle rassicurazioni a sproposito ho quasi delle certezze

Claudio Genoria, Belluno Commentatore certificato 02.03.10 14:16| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cile - In arrivo sette mila soldati nel tentativo di ripristinare l'ordine
Terremoto, non si placano i saccheggi

... PER CASO SONO ARRIVATI PRIMA GLI AMICI DEGLI AMICI DELLA PROTEZIONE CIVILE E DELLA PDL???

Uno dei tanti 02.03.10 14:10| 
 |
Rispondi al commento

DA SULMONA (AQ) Abruzzo
Gent.mo Grillo, sono un tuo sostenitore accanito ma voglio raccontarti la mia storia.
Io ho parlato personalmente con Giuliani e vorrei chiarire che sono un Volontario di Protezione Civile del Gruppo di Sulmona.
Ricordo il giorno 28 Marzo come uno dei peggiori e rischiosi nella mia carriera di Volontario. eravamo tutti in Pre-Allarme qui a Sulmona visto lo sciame sismico che ci aveva investito e che si avvicinava in base ai rilievi INGV. Avevamo aperto il COC (Centro Operativo Comunale) ed avevamo in sala riunioni tutti i responsabili di forze dell'ordine, politici locali , VVFF etc etc.All'improvviso squilla il telefono e rispondo io in quanto partecipante a questa riunione decisionale molto importante. Era il Sig.Giuliani e con impeto espone subito i suoi timori in merito ad un imminente sisma, comprendo la gravità del problema e passo la telefonata al nostro geologo locale affinchè possano capirsi meglio fra tecnici del settore. Il risultato finale è un bivio. Il nostro Sindaco si è trovato a decidere se EVACUARE SULMONA oppure no. Per noi volontari sarebbe stato un incubo da lì a poco, panico per le strade, voci di un imminente cataclisma...avevamo quasi l'ordine di TRASFERIRE IL NOSTRO OSPEDALE A QUELLO VICINO DELL'AQUILA, bambini, disabili e anziani. 25.000 sfollati forse proprio verso quelle macerie che ora rappresentano L'Aquila. Il sindaco NON fece evacuare e NON fece alcun sisma di rilievo nel nostro circondario fino al 6 Aprile a molti km di distanza, TROPPI per una "previsione", troppi per gridare alla catastrofe annunciata. Vostro R.D.

Raffaele Disanti 02.03.10 13:58| 
 |
Rispondi al commento

Sul fatto che possano essere prevedibili i terremoti nutro qualche dubbio. Appunto perchè è una previsione non è precisa,non si può dire ad un Sindaco fai sgomberare la città perchè forse tra una settimana ci sarà un terremoto. La cosa che si deve fare, e non è mai stata fatta, è verificare che le costruzioni siano antisismche. Mi sembra che in Giappone hanno terremoti ben più forti dei nostri, e le strutture rimangano beatamente in piedi.Risultato zero vittime.
La verità è che in Italia non c'è la minima cultura in fatto di prevenzione. Per di più continuano a bazzicare intorno ai politici sciacalli e razziatori di carogne che si ingrassano sulle lacrime delle persone. A me sembra che anche questa volta il vero problema è legato alla disonestà di chi ci governa.
Sono decenni che non si parla d'altro.
Risultato: andiamo sempre peggio. Questi politicanti, perchè altro non sono, dovrebbero essere rispediti a casa a calci. E' inutile andarli a votare e poi lamentarsi. E' ora che il popolo capisca che l'Italia siamo noi. I politici sono al nostro servizio. Bisogna scrollarsi di dosso questa mentalità da medioevo, del destino ineluttabile. Lo strumento c'è: è il voto o il non voto. Se non ci sono politici che ci rappresentano basta non andare a votare. Vediamo con che faccia hanno il coraggio di presentarsi al Governo, politici eletti dalla minoranza del popolo italiano.

Fabrizio Priori 02.03.10 13:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Finalmente riappare una questione che per come è stata liquidata lasciava pensare, credo che ci siano serie responsabilità colpose che riguardano sicuramente la morte di quei ragazzi alla casa dello studente. Dunque mi auguro che vengano inchiodati tutti gli irresponsabili, compreso il bertoladro ed i suoi sciacalli. Le responsabilità morali, in questo particolare caso, sono enormi, e riguardano lo stato e dunque tutti noi incapaci di assicurare ai nostri figli un luogo sicuro, mentre vanno a compiere il loro dovere di cittadini. In quanto proprietà dello stato l'edificio implicherebbe vincoli strutturali e di controllo e responsabilità sicuramente superiori rispetto alle case private! Copme lo sciacallaggio di quei due è infinitamente più grave proprio rispetto alla loro funzione pubblica di costruttori. Mi auguro si arrivi presto alle condanne di tutti questi! Sarebbe dovuto bastare solo questo, sempre riferendosi agli studenti, in segno di rispetto per quei ragazzi morti a pretendere le immediate dimissioni del bartoladro e non perchè andasse a puttane mi spiego. Ma nel paese del bisluscus questo invece sembra gli faccia onore? Ma se precipitassi con il mio aereo di linea e mi salvassi solo io, non sarebbe la stessa cosa, mi straccerebbero i brevetti e dovrei cambiare lavoro ma perchè loro no?

Janek N., Gallarate Commentatore certificato 02.03.10 12:28| 
 |
Rispondi al commento

Non è proprio vero che non si possono prevedere i terremoti.Non esiste un modo sicuro per farlo,è diverso.In quella zona più di un dato faceva pensare che ci sarebbe stato un sisma.Anche senza pensare ad evacquare,la protezione civile poteva preparare in zona delle riserve di acqua potabile e distribuire opuscoli del genere "cosa fare in caso di terremoto".Ci sono scienziati giapponesi che hanno raggiunto le stesse conclusioni di Giuliani,la cui previsione è stata "approssimativa" ma sicuramente non come quella della protezione civile. http://www.corriere.it/cronache/09_aprile_01/terremoto_psicosi_fbd94050-1e82-11de-9011-00144f02aabc.shtml Questo è un esempio.La PC monitora la situazione ora per ora,ma cosa lo fa a fare se non possono prevedere nulla?Si contraddicono da soli. http://www.nat-hazards-earth-syst-sci.net/7/629/2007/nhess-7-629-2007.pdf Questo per lo studio sulla prevenzione dei terremoti.Come non bastasse la mancanza di qualunque preparazione a un sisma quantomeno paventato,aggiungiamo la costruzione di edifici con la sabbia della spiaggia.Saviano aveva scritto tutto in Gomorra,lui vive in esilio mafioso,quelli dell'Impregilo ora hanno gli appalti per le centrali nucleari.Non è dipeso tutto dall'ignorare Giuliani,ma è stato sicuramente l'ennesimo errore di un incapace.

Simone Bellis 02.03.10 12:13| 
 |
Rispondi al commento

Sono uno studente della facoltà di ingegneria dell'aquila e la notte del 6 aprile sono riuscito a salvarmi per miracolo, mentre la mia ex ragazza e 6 miei compagni di corso non ce l'hanno fatta. ODIO LA PROTEZIONE CIVILE indipendentemente dal fatto che le teorie di Giuliani (che tra l'altro conosco personalmente) si dimostreranno vere o non vere. Non si può dire ai cittadini tornate nelle case perchè un terremoto non si può prevedere: Se non si può prevedere tu come fai a sapere che non accadrà?

Sostiene Pereira Commentatore certificato 02.03.10 12:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, vogliamo fare qualcosa per sostenere pubblicamente i magistrati che stanno giudicando il Nano?
tanto per far sentire loro che non sono soli.
Il Nano si permette di offenderli ed ingiuriarli pubblicamente?
bene, noi altrettanto pubblicamente li sosteniamo!
loro sono degli eroi! non lo stalliere di Arcore.

Paul R., Padova Commentatore certificato 02.03.10 11:30| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao

senti Beppe, l'inchiesta su Bertolaso e protezione civile sono un conto. Ma Giuliani non ha previsto proprio niente. Ho letto tutti i libri sull'Aquila, compreso quello di Samatha di Persio e quello dello stesso Giuliani. HO sentito e visto tutte le sue dichiarazioni e interviste e all'AGU di San Francisco c'ho anche parlato dopo aver visto la sua presentazione. Ma possibile che nessuno abbia pensato di fare un lavoro giornalistico serio e confrontare le interviste di giuliani le une con le altre prima di parlare di previsione?! La falsa questione previsione (come dimostrano i terremoti ben più forti di quello dell'Aquila, che nessuno ha previsto ovviamente) ha deviato per mesi l'attenzione della gente dalle colpe politiche annose sulla prevenzione! Basta! Comunque: la rete è la rete. Ha i suoi anticorpi!

raffaele d., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.03.10 11:27| 
 |
Rispondi al commento

"NON C'E' MICA UN TERREMOTO AL GIORNO, TOCCA SBRIGASSE".......
se chi circondava, frequentava, più parentato vario
del resp. prot. incivile, erano tali personaggi,
è ovvio il RESTO........................

Anib Rome, Rome Commentatore certificato 02.03.10 10:57| 
 |
Rispondi al commento

ANCHE IN CILE TUTTI GLI OSPEDALI MODERNI SONO CADUTI COME FOGLIE AL VENTO D'AUTUNNO..

sandro petrini 02.03.10 10:51| 
 |
Rispondi al commento

ATTENZIONE AI MODERNI E MEGA OSPEDALI
L'ospedale dell'Aquila era una delle strutture ospedaliere moderne e fiore all'occhiello della sanità ed è caduto come foglie al vento d'autunno. SE PENSATE CHE GLI ALTRI OSPEDALI MODERNI SIANO DIVERSI SIETE INGENUI, FESSI! Le tecnologie e le strutture sono più o meno omologate ovunque e lo dimostreranno eventuali terremoti a venire. Trasformare o ricostruire i moderni e mega ospedali è impossibile...stiamone lontani anche nel passargli di strada.

sandro petrini 02.03.10 10:47| 
 |
Rispondi al commento

Per vedere la testimonianza dell'operatore RAI che racconta di come l'intervista del TG1 a Giampaolo Giuliani, 6 giorni prima del sisma, sia stata censurata da due telefonate di Bertolaso e Boschi, guardare questo video, che è stato messo agli atti anche dal Procuratore capo di L'Aquila Alfredo Rossini:

"7 GIORNI - La videocassetta che uccide"
http://www.youtube.com/watch?v=veQNFUVhKTM
http://www.byoblu.com/post/2009/10/07/7-giorni-La-videocassetta-che-uccide.aspx

Claudio Messora, Milano Commentatore certificato 02.03.10 10:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Siete vergognosi
I terremoti non si possono prevedere, Giuliani aveva detto che il terremoto si sarebbe avuto a sulmona ????
Secondo le vostre menti bruciate, cosa doveva fare bertolaso, dire alle persone scendete tutti da casa che tra un po arria il terremoto??????

ma come diavolo fare a dire queste CAZZATE cosi enormi?????

io mi faccio le croci con le mani storte quando sento certe idiozie.

Francesco Saverio di Donato (napoletano978), Napoli Commentatore certificato 02.03.10 09:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dopo giorni e giorni di scosse continue persino un ignorante deficiente avrebbe approntato misure preventive. Sono stati alla finestra a vedere cosa succedeva,arrogandosi il dono della preveggenza senza alcuna base tecnica,anzi,volutamente trascurando qualsiasi contributo informativo.Il signor Bertolaso e i suoi collaboratori se sono in malafede sono da condannare penalmente e se sono in buonafede incompetenti assoluti. In entrambi i casi mi pare il minimo richiedere l'esonero dai loro incarichi.Ma qui comanda Napoleone.

Enrico Piccioli 02.03.10 09:12| 
 |
Rispondi al commento

in effetti questa cosa della addirittura denuncia a giuliani non si sarebbe dovuta digerire con tanta leggerezza. e' intrisa di ignoranza, supponenza, incapacita', menefreghismo, populismo, arroganza, coca, autoesaltazione da potere, etcetc.
anche in questo caso forse ci potrebbero essere gli estremi per una denuncia per abuso di potere, mancato controllo e vigilanza quindi omicidio colposo, etcetc.
ci vorrebbe il famoso staff di avvocati tosti al servizio del movimento 5 stelle.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 02.03.10 08:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

HANNO CHIUSO ANNOZERO E BALLARÒ .......


QUALCUNO HA UN INDIRIZZO EMAIL DELLA RAI PER MANDARGLI UN OPINIONE????

Uno dei tanti 02.03.10 08:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lasciando stare l'incapacità e tutto il giro di ladri che si è scoperto a me è venuta in mente una cosa...quando c'è stato il terremoto ad Haiti, Bertolaso è andato lì e ha criticato gli aiuti, dicendo che non sapevano fare nulla, dopo di questo la Clinton fece una dichiarazione parecchio incazzata, dopo poco tempo sono uscite tutte le telefonate e tutto lo schifo su Bertolaso...a me sembra strano..diciamo pure che non credo alle coincidenze! Comunque per rispetto agli aquilani e a tutti gli italiani si dovrebbe dimettere!

Karma karma 02.03.10 01:14| 
 |
Rispondi al commento

bhe gli abbruzzesi lo hanno accolto a braccia aperte...

Carolina G., Bacoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.03.10 00:23| 
 |
Rispondi al commento

Mi aspetto che faccia un salto in Cile ...a RAMPOGNARLI di essere dei dilettanti allo sbaraglio ....vuoi mettere LUI con la cervicale OK "sistemata" dalla Francesca?
.........a proposito... " aveta fatto sparire il preserv.. " risposta "affermativo capo ..possiamo dire DEFINITIVAMENTE ..anche perche' era al GUSTO DI FRAGOLA !!! ..".

gino de pauli 02.03.10 00:13| 
 |
Rispondi al commento

IL TERREMOTO E' ACCADUTO DOMENICA 6 APRILE..E MENO MALE CHE IL SUPERMAN BERTOLASO AVEVA PRESIEDUTO IL LUNEDI' PRECEDENTE LA COMMISSIONE GRANDI RISCHI AFFERMANDO,COME AL SOLITO ,CHE NON VI ERA ALCUN PERICOLO..EH CERTO,SE PER LUI ERA NORMALE CHE NELLA SETTIMANA CHE PRECEDEVA IL TERREMOTO FACEVANO CIRCA UNA DECINA DI SCOSSE AL GIORNO,PARLO DI QUELLE FACILMENTE AVVERTIBILI NATURALMENTE..UNO STUDENTE DELL'UNIVERSITA' DELL'AQUILA,OVVIAMENTE SCHIFATO !

riccardo alessandrini 02.03.10 00:11| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Giustissimo, sono perfettamente d'accordo, è dall'inizio che sostengo che Bertolaso è oggettivamente responsabile dei morti de L'Aquila e che chiunque al suo posto, in un paese civile, si sarebbe dimesso il giorno del terremoto. Ma lui no, lui prende esempio dal suo mentore e sfacciatamente si mette a improvvisare l'assistenza ai terremotati (perché mesi di terremoti di avvertimento non erano bastati per predisporre un piano particolareggiato di intervento post-terremoto, né per fare esercitazioni con la popolazione), come se niente fosse. E tutto quello di cui parlo l'ho visto con i miei occhi, essendo stato volontario a L'Aquila dopo il terremoto. E un'altra notizia per chi santifica Bertolaso: l'assistenza ai terremotati ci sarebbe stata anche senza di lui. Infatti chi parla dei migliaia di "operatori" della protezione civile, non sa quello che dice. Gli "operatori" della protezione civile sono i volontari delle Pubbliche Assistenze e delle Misericordie, gli Alpini, gli Scout, gruppi non riconosciuti di volontari come i Portuali di Livorno, ecc., tutta gente che avrebbe fatto quello cha ha fatto anche senza Bertolaso. Ad esempio nel mio campo, con circa 30 volontari, il personale della protezione civile vera e propria -una sola persona- si vedeva circa un'ora al giorno: il campo sarebbe stato certamente allestito anche senza di lui.

g n 01.03.10 23:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CIAO BEPPE
CONCORDO SU TUTTO BEPPE,SU TUTTO, ALTRO CHE PROTEZIONE CIVILE,PREVENZIONE CIVILE,MA PER BUSNIESS!!!!!!!!!!!!!
ALVISE

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 01.03.10 23:09| 
 |
Rispondi al commento


In un paese normale il "nipotino del cardinale Ruini" sarebbe in prigione dentro una tuta a strisce invece che andare a sc***re brasiliane con la felpa distintivata.

VERGOGNA!!!! Quei morti ti graveranno sempre sulla coscienza.

l antidemagogo Commentatore certificato 01.03.10 22:49| 
 |
Rispondi al commento

Un gran caro augurio a bertolaso e company.


possiate patire ciò che di più terribile sofferenza fisica e psichica.

macome ceprovi (focalizzerei l'attenzione (*)), Roma Commentatore certificato 01.03.10 22:30| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 



Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori