Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

I nani del nucleare


Francia contaminata
(9:20)
francia_contaminata.jpg

Se il picciotto del nucleare in Italia è Berlusconi, il suo mandante è Sarkozy. Il più grande spacciatore di centrali nucleari del mondo. E' quindi con gioia che accolgo la notizia del crollo elettorale del Carlànano d'Oltralpe. Un nano tira l'altro... Sarkozy può perdere in tutta la Francia al secondo turno. Nella prima tornata il partito socialista (PS) ha prevalso in assoluto sulla coalizione di governo (UMP) 29,5% a 26,3%. Nelle diverse regioni è in testa quasi ovunque, con poche eccezioni: le regioni confinanti con l'Italia: Provenza-Alpi-Costa Azzurra e Rodano-Alpi dove la vicinanza ai nostri confini deve essere contagiosa e nella Guyana francese, celebre per i lavori forzati all'isola del Diavolo (un buon auspicio). Crescono i verdi in Francia e questa è un'altra buona notizia per il pianeta. Cresce anche Le Pen e il suo Fronte Nazionale che assomiglia in modo impressionante alla Lega di Borghezio e Calderoli. I veri vincitori sono stati gli astenuti, il 54,6%. Il segnale che politica basata sulla delega in bianco ai politici è al tramonto. Il cittadino che non partecipa, che è escluso, si astiene.
Sarkozy è il nucleare, la Francia è una potenza nucleare, la Francia esporta nucleare militare, come è avvenuto in Israele (*) e nucleare civile. Il nucleare è antieconomico, pericoloso, basato su una energia non rinnovabile come l'uranio, nessuno ha ancora risolto il problema delle scorie. Il nucleare francese sicuro e economico, quello che importeremo in Italia, non esiste. "In Francia, se l'Electricité de France dovesse assicurare per l'intero costo di un possibile incidente le centrali nucleari, il prezzo dell'elettricità aumenterebbe circa del 300%. In Francia, nell'agosto del 2003 ci fu un'ondata di calore tale da uccidere 14.000 persone, La portata di acqua fredda nei fiumi si ridusse... alla compagnia venne permesso di scaricare l'acqua di raffreddamento secondaria nei fiumi vicini, e di farlo a temperature tali da distruggere la vita acquatica" (*). Il nucleare civile francese non sarebbe possibile senza quello militare e sono entrambi tenuti in vita dalle tasse dei francesi. Ma queste sono bazzecole. Il nucleare francese sicuro è una barzelletta del Governo. Provate a inserire in Google le parole: Francia "incidenti nucleari". Ci sono circa 5.000 risultati. Gli incidenti nucleari in Francia non fanno più nemmeno notizia.
Il nucleare è un business per chi lo esporta, le lobby francesi, e per le aziende di Confindustria che riceveranno i finanziamenti dello Stato italiano. Uno spreco enorme di risorse. In Italia decine di miliardi di euro sono destinati alle centrali invece che allo sviluppo delle energie rinnovabili. Gli italiani hanno votato contro il nucleare in un referendum. Nessuna regione italiana vuole il nucleare, al contrario di Berlusconi e della sua corte dei miracoli (con l'appoggio esterno del genero di Caltagirone, Azzurro Pierferdinando). La Francia ha indicato la strada. Un nano tira l'altro...

(*) Da: "Il nucleare non è la risposta" di Helen Caldicott, edizioni Giammarò

direttamovimento.jpg Continua il tour del MoVimento 5 Stelle! Mercoledì 17 aller ore 18.00 sarò a Faenza, in piazza del Popolo, e alle ore 21.00 a Rimini, in piazza Cavour.
Giovedì 18 alle ore 17.30 sarò ad Asti, in piazza San Secondo, e alle ore 21.00 ad Alessandria, in piazzetta Marconi.
Consulta il calendario completo del tour elettorale 2010!.
E' disponibile DemoCRAZYa2009, diario politico di un anno italiano, di Marco Travaglio. Acquista la tua copia.

P.S. Alle 14.00 su Rai 2 David Borrelli presenterà le liste del MoVimento a 5 Stelle su Rai 2 e su Radio 1 in diretta.

16 Mar 2010, 17:11 | Scrivi | Commenti (852) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Un sistema per fare pagare le tasse a commercianti e artigiani?
Dopo il servizio di "Striscia" si è fatto un gran parlare di questa idea ed è stata anche presentata una proposta di legge che ne recepiva solo in parte i contenuti ed era priva degli ingredienti indispensabili per farla funzionare.
L'idea funziona ! Se c'è la volontà politica questa idea risolve in larga misura il problema dell'evasione.
Sul blog http://grattalevasione.blogspot.com/ una descrizione chiara e dettagliata dell'idea.

Luigi Colombi 22.03.10 12:38| 
 |
Rispondi al commento

Col referendum gli italiani hanno detto no al nucleare!
Se dicono che è roba vecchia che rifacciano un referendum e vedere cosa dice il popolo (che teoricamente è ancora il sovrano).

Claudio Lazzini 22.03.10 11:34| 
 |
Rispondi al commento

Faccio a tutti gli amici del blog la proposta di raccogliere le firme per realizzare la TAV ARCORE-REBIBBIA, che ne dite?
nikyluk

luciano niccolai 20.03.10 18:42| 
 |
Rispondi al commento

Rivelati dai verdi francesi i siti italiani per le centrali nucleari (fontehttp://www.ecoblog.it/post/10079/bonelli-dei-verdi-svelati-dai-vert-francesi-i-siti-italiani-per-le-centrali-nucleari).
Sono: Monfalcone (Friuli Venezia Giulia), Chioggia (Venezia), Caorso (Emilia Romagna), Fossano e Trino (Piemonte), Scarlino (Toscana), San Benedetto del Tronto (Marche ), Montalto di Castro e Latina (Lazio), Termoli (Molise), Mola di Bari (Puglia) o tra Nardò e Manduria, Scanzano Ionico (Basilicata), Oristano (Sardegna), Palma (Sicilia).
Naturalmente il governo ed Enel si guardavano bene di comunicarli prima delle regionali... ma il diavolo (italiano) fa le pentole... ma i francesi le scoperchiano!

paolo lorenzi 19.03.10 11:13| 
 |
Rispondi al commento

x Josef Dzugashvili (stalin)

Mi chiedi se questo movimento "viola" possa essere un movimento in qualche modo "inventato" dalla CIA per far fuori Berlusconi, ebbene cio' e' possibile, non ci sono piu' dubbi ormai che la cosidetta "onda verde" iraniana e' organizzata e finanziata dalla CIA per scalzare l'attuale governo iraniano che non e' servile agli USA e che vuole mantenere la propria sovranita'.

Berlusconi forse andava bene nel 1994 ora non piu', i suoi legami con la Libia e la Russia non vanno bene a certi "poteri", Berlusconi e' quello che e' esattamente come Enrico Mattei che non era anche lui uno stinco di santo, Mattei fece l'errore di volere l'indipendenza energetica dell'Italia e pago' con la vita.

Tu ti fai chiamare "Stalin", forse non sai i tanti crimini che ha commesso questo signore ma anche ammettendo che Stalin abbia avuto dei meriti allora io ti chiedo ma cosa c'entra Stalin ed il comunismo con Di Pietro, Travaglio e la Cia ?
La Cia non e' un'invenzione dei complottisti ma il piu' potente servizio segreto al mondo, cio' che ha combinato la Cia nel cosrso dei decenni lo dovresti sapere...

State attenti ai lupi travestiti da Agnelli.

Il compito dei vari Travaglio-Di Pietro e' quello di traghettare l'ex elettorato italiano di sinistra su posizioni di destra usando Berlusconi come arma di distrazione (ma infatti Travaglio ha sempre detto di essere per le privatizzazioni e filo-israeliano).

Bertinotti capi' benissimo il giochetto della "sinistra" e fu promosso e rimosso, Bertinotti si chiedeva ma cosa cambia se le privatizzazioni le fa Berlusconi o un governo di "sinistra" ? Nulla, cio' che dovrebbe contare e' la sostanza ma i robot di "sinistra" sembrano letteralmente ossessionati da Berlusconi e come tori imbufaliti caricano chiunque voglia farli ragionare confondendo la forma con la sostanza.

La sinistra vera e' morta e chi l'ha uccisa non e' stato Berlusconi ma Travaglio e tutta la corte di radical-chic di "sinistra".

Andrea Rossi 19.03.10 08:49| 
 |
Rispondi al commento

Non mi sembra giusto deridere continuamente i nani.
non è uno scherzo. C'è chi soffre molto per questa patologia.
Se sarkozy e berluska sono bassi non significa che tutte le persone basse siano teste di cazzo.
Il riferimento continuo a una patologia come il nanismo in termini di ridicolizzazione è un escamotage obsoleto come lo sarebbe il riferimento a qualunque altra patologia, dalla poliomielite (zoppi!) alla scoliosi (gobbi!).
Saluti a tutti.

Paolo Zanzani 19.03.10 03:30| 
 |
Rispondi al commento

votate movimento 5 stelle

antonio cialone 18.03.10 21:38| 
 |
Rispondi al commento

vorrei denunciare,come molti sul blog,l'ultima incoerenza del governo,della politica,dei poteri forti,dei cretini,dei post fascisti,dei post comunisti,ma come si fa se ogni giorno crescono per numero e per gravità,i fatti che questi fanno accadere.
siamo stanchi,impotenti e forse incapaci.
ma non si può non osservare che mentre un irresponsabile da palazzo chigi,usa espressioni eversive nei confronti del Consiglio Superiore della Magistratura,il presidente di quella istituzione,se ne va in siria per tacere.
lo posso comppatire solo se sento che il suo vice,nicola mancino,ha risposto a quell'ingiuria con una frase che rimarrà nei libri di storia:"quella è la Sua opinione".
come ci potremo liberare di questa gente,se sono tutti,dico tutti ricattabili e ricattati,perchè hanno gli armadi colmi di scheletri.

franco c. 18.03.10 19:48| 
 |
Rispondi al commento

54% di astenuti...
La verità è che i sistemi elettorali maggioritari e le repubbliche presidenziali si rivelano per quello che sono:
un modo per aggirare il suffragio universale da parte delle varie caste politico-affariste al potere (reale) dei paesi europei.
Il suffragio universale potrebbe dargli fastidio,
una volta semplicemente lo vietavano (introducendo limiti al diritto di voto per censo), e quando tutto mancava passavano direttamente alla dittatura aperta. Adesso si sono inventati l''alternanza', il 'bipolarismo' e il maggioritario....
Il risultato è che il popolo, sempre meno rappresentato, rinuncia da solo al diritto di voto..

L'unico sistema realmente democratico è la PROPORZIONALE PURA..

Josef Dzugashvili (stalin) Commentatore certificato 18.03.10 18:43| 
 |
Rispondi al commento

GRILLINI !!!!!!

il Vostro Travaglio ieri sera sulla 7 ha detto di preferire Fini a D'alema.......alla faccia dello slogan vostro, NE A DESTRA NE A SINISTRA !
Dopo Di Pietro un 'altro cacio in faccia al Movimento 5 stelle. POI NON DITE CHE NON SAPEVATE...... che, sia l'uno che l'altro sono di DESTRA.

Loro continuano a fare i cazzi loro, e voi dietro a urlare SLOGAN VANI !


Volevo protestare civilmente contro chi vuole imbavagliare l'informazione la satira e tutto ciò che ne concerne. La Tv pubblica non esiste più quella privata tanto meno sopratutto se tocca certi argomenti scomodi ai potenti.
Sono deluso di chi governa questo paese e di chi l'ha governato. Tutti indistintamente da destra a sinistra passando per il centro, fanno i propri interessi o degli amici loro, e nessuno denuncia nessuno. Quando si alza la voce è solo per far clamore e per veicolare le poche informazioni su argomenti spesso indifferenti agli italiani (vedi escort e trans) e non per cambiare veramente le cose. I politici non vogliono essere controllati e vorrebbero far di tutto per non esserlo evocando la legge sulla privacy. E allora.... ecco che ci si fà le regole a propio piacimento senza che nessuno possa dire o fare niente basta la chiedere la fiducia o un decreto. Che schifo!!!
Spero solo che si riesca un giorno tornare a dire che la legge è uguale per tutti, che commettere falso in bilancio torni ad essere un reato al 100% punibile penalmente, che tutti coloro che portano soldi all'estero quando vengono trovati vadino a ripinguare al 100% le casse dello stato, e chi ci ha portato a questo punto venga trattato come chi perde il lavoro oggi (cioè lasciato in mutande). La cosa che spero di più, è che torni il tempo incui tutta l'europa e il mondo intero sogni di venire a vivere in ITALIA che non tanto tempo fà era chiamato il Bel Paese!

fabio cartabia 18.03.10 17:35| 
 |
Rispondi al commento

Giusto per parlare di energie rinnovabili, ma se non erro la lega nord è insieme al PDL che sostiente il nucleare, e allora come è possibile che tra i vari spot della lega per le elezioni regionali della Lombardia, la lega è a favore dell'energia pulita e rinnovabile. E' un bel paradosso, per prendere qualche voto in più sono disposti a fare di tutto. Una vergogna

Gianluca Ponti 18.03.10 16:29| 
 |
Rispondi al commento

GRILLO SEI AL CAPOLINEA.

Caro Grillo, una volta mi facevi sbellicare dal ridere, ora ti prendi troppo sul serio, ti sei messo a fare il politico e come politico sei un po' scarso, hai perso molti dei tuoi ex simpatizzanti, te ne sei accorto ?

Sei contrario al nucleare e fai bene, parli male di Sarkozy poiche' anche lui e' favorevole al nucleare ma guarda caso DIMENTICHE CHE OBAMA OVVERO L'UOMO A CAPO DELLO STATO PIU' POTENTE AL MONDO HA AFFERMATO DI DARE NUOVO IMPULSO ALL'ENERGIA NUCLEARE, guarda caso su questo c'e' piena omerta'...

Ti sei schierato con Di Pietro ma anche Di Pietro non e' ne un santo e ne infallibile, cosa ne pensa Di Pietro sulla Tav ? E sul ponte sullo stretto ? E Di Pietro in economia e' di destra ovvero per le privatizzazioni-liberalizzazioni o di sinistra ovvero per la cosa pubblica ?

E cosa ci faceva Di Pietro negli Stati Uniti con l'agente CIA Michael Ledeen ?
Caro Grillo, l'anello al naso non lo portiamo, Di Pietro e tangentopoli furono voluti dagli Stati Uniti per eliminare dei partiti che ormai non servivano piu' ai loro interessi, Di Pietro fu il loro strumento, e' ovvio che i politici di allora erano corrotti ma il fatto e' che la corruzione a volte e' tollerata ed accettata mentre altre volte e' usata per ricattare, azzittire e far fuori politici che non servono piu'.

L'attuale cosidetta "sinistra" (e bisogna essere proprio ignoranti per definire Travaglio e Di Pietro di sinistra) non e' altro che il cavallo di troia dei poteri forti ovvero di banche d'affari internazionali(Goldman Sachs), di imprenditori-finanzieri senza scrupoli (Soros, De Benedetti, Murdoch) e di altri piccoli e grandi potentati italiani e non (Grande Distribuzione organizzata, Assicurazioni etc etc).

Ah Grillo una domanda: LO SAI CHE COSA SONO I DRONI E CHE COSA FANNO IN AFGHANISTAN ? SE NON LO SAI CHIEDILO AD OBAMA E CHIEDIGLI PURE CHI LO HA FINANZIATO (la favoletta da te portata avanti secondo cui ha vinto grazie ad internet non merita commenti)

Andrea Rossi 18.03.10 15:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questi commenti spariscono,ma io ci riprovo!I tre referendum del 1987 chiedevano:1)abolizione dell'intervento statale nel caso un Comune non avesse concesso un sito per l'apertura di una centrale;2)abrogazione dei contributi statali per gli enti locali per la presenza sui loro territori di centrali;3)abrogazione della possibilità per l'Enel di partecipare all'estero alla costruzione di centrali. Quindi,NON SI CHIEDEVA LA SOPPRSSIONE DEL NUCLEARE! La legge 352/1970,che regolamenta lo strumento del referendum,non prevede un limite temporale definito,trascorso il quale il Parlamento può reintrodurre le norme abrogate dal corpo elettorale.Certo dopo 2/3 anni sarebbe stato improprio reintrodurre il nucleare, ma dopo 23 anni il responso referenziale è ormai storicizzato.Del resto il referendum non crea una paralisi definitiva su una singola materia,altrimenti sarebbe una norma costituzionle,ma non è così. Il referendum ha forza di legge ordinaria e,come tale,può essere superato da un successivo intervento delle Camere. Da ciò consegue che il Parlamento è pienamente legittimato a riprendere in mano la questione,per via del mutato conrtesto economico e tecnologico. I gestori di questi siti dovrebbero porre la massima attenzione nel porre questioni senza preconcetti politici e/o ideologici!!

Volatile pn 18.03.10 15:13| 
 |
Rispondi al commento

Forse l'ho già scritto,ma certe cose è meglio dirle cento volte.Se qualcuno ha perso la puntata Sole,vento e alberi del programma Presadiretta di raitre,vada a rivederla.La Germania lider mondiale per il solare porco cane!Ma ci pensate? E' come se gli Esquimesi diventassero maestri della bagnacauda!E noi che mi pare di sole ne abbiamo un po' più dei tedeschi che si fà?Si progetta di lasciare merda in eredità ai posteri.Avevo sospettato che i referendum contano come il due di picche se qualsiasi fesso si può svegliare una mattina e rimettere in piedi certe porcherie.L'ora di darsi una sveglia è arrivata.Non si può più farsi prendere per culo da questi,destrorsi o sinistrorsi che siano.A proposito,il poverino ha detto che DOVEVA denunciare la faziosità del programma di Santoro,ma la faziosità del cagnolino fido che ci spacca i maroni tutti i giorni? Per ritornare al problema energia intanto continuano a costruire case e palazzi con scarsissimi criteri in materia di risparmio energetico nonostante ci sia già una buona tecnologia che continua a fare passi da gigante ma non grazie al nostro paese e ai suoi governi.Non pensate che sia ora di mandare a casa queste vecchie cariatidi? Non di età ma di testa.

Antonio A. 18.03.10 10:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per chi ancora avesse dei dubbi sull'inutilità del nucleare in Italia consiglio di guardare una raccolta di video tratti da Report dal 2000 al 2009 visionabili su questo link:

http://www.youtube.com/results?search_query=report+radioattivit%C3%A0&search_type=&aq=f

Diffondeteli!
Grazie

Ps: ma è possibile che non si riesca legalmente a bloccare l'iniziativa del governo, alla luce del risultato del referendum sul nucleare?

Francesco Raffi 18.03.10 08:27| 
 |
Rispondi al commento

Queste sono cose importanti.
Ma in Sardegna c'è un mucchio di .... beep... che queste cose non le vuole sentire.

FORZA BEPPE GRILLO.

SENTI TE LA SENTIRESTI DI FARE UN INCONTRO CON LA POPOLAZIONE DELLA SARDEGNA A PROPOSITO DI QUESTI ARGOMENTI, DELL'INQUINAMENTO DA URANIO ED ALTRE PORCHERIE SIMILI NEL CAGLIARITANO ED IN OGLIASTRA CHE SONO PROPRIO LE ZONE MAGGIORMENTE INTERESSATE DAL PROBLEMA DEL POLIGONO DEL SALTO DI QUIRRA E DEI BAMBINI MALFORMATI?

FATTI VALERE BEPPE E DAI AI SARDI UNA MANO PERCHE' DA SOLI GLI DIVENTA IL CERVELLO NANO

anonimo pippo 18.03.10 02:10| 
 |
Rispondi al commento

Come sempre i nostri politici non capiscono un cazzo!! Il sole è gratis ,il vento è gratis e loro insistono con sto cazzo di nucleare, staremo a vedere come pensano di trattare le scorie che ne derivano.In Germania con l'eolico e il solare stanno producendo energia per centinaia di famiglie a costo zero,noi sul nostro territorio potremmo fare molto di più e meglio ,ma come sempre prima di capirlo dobbiamo buttare nel cesso qualche miliardo di euro! Tanto pagano sempre gli stessi fessi cioè noi cittadini che abbiamo votato per non avere le centrali nucleari
ma che qualcuno vuole lo stesso ,alla faccia della democrazia !!

agostino pertegato 17.03.10 21:51| 
 |
Rispondi al commento

ot
per i ragazzi a 5 stelle,continuando con i
mi raccomando,sono tre sere,tre,,che seguo la
sette e mi porto a casa questo:
de magisris interrotto mentre parlava,ieri
la figlia di fantozzi lupi ha interrotto la
bindi,stasera rossella sta rompendo il cazzo
a floris,interrompendo e divagando,questo
è il loro sistema,vedetelo e attivate
gli anticorpi,non vogliono il confronto
studiateveli bene ve li troverete davanti in
molte forme non sanno che dire si chiama caos
attivo portano via minuti alla trasmissione e
al dibattito,cosi alla fine risulta che hanno
portato via minuti ai contenutie alla trasmissione
passa parola.

galletti claudio 17.03.10 21:02| 
 |
Rispondi al commento

Perchè non parliamo delle ultime decisioni di Obama sulle centrali nucleari?....
Credo che sia ora di cominciare a smontare questo mito di cambiamento che in realtà è la più grande bufala mediatica del secolo..
Nulla è cambiatao dalle vecchie politiche Bush

Il cambiamento, come da noi, deve venire dal basso, dalla comunità e non da un profeta nero costruito dai mass media

matteo cristofari 17.03.10 20:35| 
 |
Rispondi al commento

Ho conosciuto un sottufficiale che ha svolto servizio nella ex Jugoslavia,ora è in pensione anticipata,poichè è uno di quelli che è stato a contatto con l'uranio impoverito usato dagli USA a loro dire per perforare le corazze dei Tanks avversari.Ebbene a dire di questo tecnico usando cariche cave si poteva ottenere un effetto forse superiore,allora perchè hanno usato uranio impoverito? Forse perchè con questo stratagemma,gli USA,sono riusciti a sbarazzarsi di parte delle scorie nucleari di cui non sapevano come disfarsi.Il risultato è stato che detto materiale sotto forma di polvere è stato sparso per un raggio enorme ed è rimasto in superfice nel terreno,quel terreno dove lui ed altri suoi colleghi,in parte defunti,erano andati per bonificare.Se dovesse essere vero una tale ipotesi ci troveremmo nella situazione che la guerra nella ex Jugoslavia è servita anche per questo scopo.

IL SICILIANO 17.03.10 20:07| 
 |
Rispondi al commento

Democrazia????
Se il 54% degli aventi diritto al voto in Francia non ha votato,perchè il partito politico che è in carica e anche gli altri si possono ancora presentarsi come persone che possono guidare il paese????????
Il 54% ha detto che quei politici non li vogliono...ne di destra ne di sinistra Nessuna delle persone che sono oggi in politica in Francia può più occupare tale posto...
Questa dovrebbe essere "LEGGE" per una democrazia..
Spero che venga presa in considerazione per spazzare Via i partiti quanto prima possibile.
Franco Bologna

Franco gubellini 17.03.10 20:05| 
 |
Rispondi al commento

Sono contrario all'energia nucleare perchè è oscurantismo puro, per i costi e i rischi, se possiamo indirizzarci a vicenda sulle azioni da intraprendere, per poter agire e compromettere le loro scelte, non bisogna lasciare che questa cricca di eletti, credendo di essere autorizzata a tutto, pensi di poter eseguire ogni volta un motu proprio in nome della loro violenta e antidemocratica autorità. Purtroppo quando si nomina un leader, questo ha prende i voti solo grazie al carisma e alle false promesse, in realtà questi leader sono sorci luridi pieni di magagne e lusinghe, che molto spesso pensando di esserne autorizzati prendono decisioni che sono contrarie alla democrazia, solo perchè sono persone infiltrate in politica, se gli italiani onesti potessero esprimere delle REALI preferenze, non verrebbe scelto nessuno dei candidati. E per quanto riguarda il nucleare, nessuno è d'accordo, a parte quei soliti disfattisti che accettano perfino di essere presi a manganellate negando l'evidenza oppure quelli nettamente servili e umili al cospetto del padrone.

macche non vanno a governare a Cuba

Ludovico A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.03.10 19:55| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,

siccome sono francese, e ho anche votato 2 anni fa per Sarko, mi permetto di scriverti in consocenza di causa.
Tra l'altro sono anche residente a Bologna da 20 anni e quindì ho seguito tutte le faccende italiane..
Il filmato é perfetto e andrebbe diffuso a reti unificate.
Non condivido il tuo rallegrarsi per il voto francese e ti spiego perché:
Durante le ultime presidenziali francesi, alla domada del giornalista che Le chiedeva se conoscesse l'importanza dell'energia nucleare negli approvigionamenti francesiu, la Segolemne Royale si sbagliò di un bel pò , dimostrando così di essere totalmente allo scuro della politica energetica nazionale...
Non voterei mai più per il nano francese ma come disse allora , il voto chiedeva ai cittadini bnon tanto di cambiare scelte strategiche per il futuro del paese ma a quale velocità si andava contro il muro. Con Sarkò (e Chirac e compagni prima di lui) il crash sarebbe stao frenato ma non impedito. Con la Segolene, ritengo che sarebbe stato solo più veloce e deciso ...

Io ci vedo parecchie analogie con l'Italia, no?
Qualcuno crede ancora che il PD & Co possa cambiare l'indirizzo della società in Italia?

Ti saluto e mi metto alla tua disposizione se hai bisogno di un porte parole in Francia..

CVon affetto,

Martial treboutte, pieve di cento Commentatore certificato 17.03.10 18:44| 
 |
Rispondi al commento

serie ricerche hanno dimostrato
che l'acqua proveniente
dagli acquedotti comunali è molto più pulita dell'acqua in bottiglia,
la situazione e' allarmante dal punto di vista dei rifiuti delle bottiglie di plastica
è colpa NOSTRA se non incominciamo a bere l'acqua del rubinetto che è anche più salutare... Sabotiamo il "sistema acqua= denaro"...

the fly Commentatore certificato 17.03.10 18:37| 
 |
Rispondi al commento

Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano Popolo della Libertà; infine, dove fanno il deserto dicono che è l'amore.
Tacito, Agricola, 30/32. (riveduto e corretto)

Dino Colombo Commentatore certificato 17.03.10 16:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io credo che non faranno nessuna centrale nucleare, non perchè non ne abbiano l'intenzione, ma perche, per fortuna, sono degli inconcludenti, e degli incapaci.
Voglio proprio vedere quale regione accetterà di ospitare una centrale nucleare. Voglio proprio vedere come faranno ad obbligare i cittadini del sito dove si costruirà la centrale ad accettare di vivere vicino a quel mostro, quando incontrano tanti problemi a far accettere la t.a.v.
Il nucleare finirà come il ponte sullo stretto, ne parlano da più di dieci anni, ma per fortuna , non si farà mai.

Luigi D., Ancona Commentatore certificato 17.03.10 16:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il signor Sarkozy è figlio di un ungherese rifugiatosi nella Legione Straniera a fare il mercenario. Finita la ferma come mercenario ha avuto la cittadinanza francese. Suo figlio l'attuale Presidente Francese ha tra l'altro in comune con il nostro una moglie Attrice.

Sandro Damian 17.03.10 16:44| 
 |
Rispondi al commento

idi di marzo ha detto...

fossi il ministro La Russa lì prenderei a calci in culo e farei in modo che nulla più avessero a che fare nemmeno lontanamente con la mia persona o con la mia famiglia che tanto ha fatto per risollevare le sorti di paternò, anche per i call centre lo hanno fatto sputtanare non sono stati capaci nemmeno di gestire le assunzioni senza farsi denunciare altro che amministratori locali sono incapaci - arroganti - e "tingitura"
forse non rovineranno la carriera dell'ottimo La Russa lo metteranno in difficoltà nei confronti dei leghisti e di chi all'interno del PDL gli fa la guerra, bravi vi siete giocati pure la fiducia di chi vi ha tenuto a galla, di chi vi ha fatto onorevoli e sindaci ma io ho sempre pensato ca "cu piru è piru arresta", non siete stati capaci nemmeno di scegliere gli uomini? oppure sapevate chi erano ma vi servivano per dimostrare al ministro che avevate il "consenso"?
24 agosto, 2009

.........

purtroppo il MINISTRO LA RISSA NON LI HA PRESI A CALCI NEL CULO E NEMMENO IL COMUNE DI PATERNO' E' STATO SIOLTO PER MAFIA DAL MINISTRO LEGHISTA MARONI(QUELLO DALLA LOTTA ALLA LAFIA PURCHE' SIANO TUTTI DACCORDO)

Dino Colombo Commentatore certificato 17.03.10 16:41| 
 |
Rispondi al commento

da parte di Marina s:

"Manca il significato di comunità e di unione di intenti.

E più passa il tempo e più lo perdiamo. Guarda cosa sta succedendo per delle semplici elezioni amministrative regionali: le regioni contano più dello Stato; i campanili sono diventati i veri simboli del popolo, al posto della bandiera; il sud accusa il nord, il nord odia tutto quello che non è nord, ovunque sia.

Ci vogliono far credere che l'Italia sia veramente divisa geograficamente e culturalmente e che ogni italiano abbia diritto, per nascita, al suo pezzo di territorio, in virtù di quale merito, di quale titolo, di quale baronia?

Egoismo è poco ed il mio ragionamento è riduttivo.

Dino Colombo Commentatore certificato 17.03.10 16:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L’analisi/Obama detesta Netanyahu e sta creando problemi agli israeliani.

L’ha spiegato molto bene il consigliere diplomatico che gestì la crisi fra Rabin e gli Usa nel 1975: «Gli Stati Uniti non devono mai creare una situazione in cui Israele si senta abbandonata: questo infatti incoraggia lo spirito bellicista della parte avversa e l’inflessibilità israeliana. Se gli Usa vogliono far avanzare il processo di pace, non devono mettere Israele in un angolo chiamando Ramat Shlomo “insediamento”. Ciò che occorre da ogni parte è una costruttiva ambiguità». Ed era quanto si era avuto fino ad oggi, con lo stop alle costruzioni nel West Bank per dieci mesi e la ripresa dei rapporti fra le parti tramite interposta persona.

Poi, Obama ha protestato duramente su un accordo mai fatto, per il quale secondo lui Israele non dovrebbe più costruire a Gerusalemme est prima che sia stato fatto nessun accordo. Ma è noto che a Gerusalemme est abitano da sempre decine di migliaia di ebrei insieme agli arabi, e nessuno ha mai immaginato che in vista di un accordo su Gerusalemme tale presenza potrebbe essere obliterata.

La situazione ha preso fuoco dopo che gli Usa hanno dichiarato «un oltraggio» il fatto che sia stata annunciata martedì la costruzione di 1600 unità abitative nel quartiere di Ramat Shlomo: allora cavalcando la scusa di una ipotetica aggressività israeliana nei confronti di Gerusalemme, i palestinesi hanno dato il via a scontri che potrebbero portare ovunque.

http://www.ilgiornale.it/esteri/lanalisiobama_detesta_netanyahu_e_sta_creando_problemi_israeliani/17-03-2010/articolo-id=430106-page=0-comments=1
*****
------------------------------------------------

Ma...ma...ma...non erano gli Israeliani/ebrei che comandano in USA?

Obama che non obbedisce ai suoi burattinai? Ma...ma...ma...non c'e' piu' di religione.

50 Stelle (50-stars) Commentatore certificato 17.03.10 16:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"a tutti quelli che scrivono quanto manca:

E' la domanda che mi fanno i miei figli ogni volta che siamo in macchina
che c'e' di male?
niente visto che ancora non hanno la patente
ma voi siete ridicoli..

§fi gati 17.03.10 16:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il governo del fare,il governo dell'amore,Bocchino,Cicchitto,Bondi e Capezzone,il governo delle escort,legittimo impedimento,processo breve,Alfano,Mills,Mondadori.
Dove sara' la spazzatura di Napoli?Prima o poi lo scopriremo e saranno guai.
A Veronica 90 miliardi all'anno,lui tiene casa ad Antigua.
E' l'Italia che va,con le sue macchinine brum..brum..

made in italy Commentatore certificato 17.03.10 16:11| 
 |
Rispondi al commento

E’ nato ieri robertosaviano.it, il nuovo sito dell’autore di Gomorra.

Quanto vale internet.

La connessione internet.
È questa la prima cosa che cerco quando entro in una stanza d’albergo o quando entro in quella che so già – sarà la mia casa per pochi giorni.

L’accesso a internet è la prima condizione perché un luogo diventi per me effettivamente vivibile.

Per me internet, e quindi questo stesso sito, è possibilità di comunicare, di tessere relazioni, è la certezza di farmi ascoltare da un pubblico vario e attento, che spesso è alla ricerca delle parole e della verità e non aspetta di farsi imboccare da nessuno.

Comunicare così è una possibilità che qualunque altro media non può dare, è una realtà che altrove mi sarebbe negata.

Internet significa scardinare le pareti di questa stessa stanza, significa togliere i limiti al fisico, alla carne, togliere spessore al corpo per arrivare agli occhi e alle orecchie di qualunque lettore in un modo che altrimenti mi sarebbe impossibile.

Per me resistere vuol dire scrivere.
E farlo attraverso questo sito è un modo per ritrovare almeno un po’ di libertà.

Roberto Saviano

http://www.robertosaviano.it/articoli/quanto-vale-internet/

silvanetta* . Commentatore certificato 17.03.10 16:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA POLITICA di FINI NEL BELPAESE

L'EX FASCISTA DEL DUEMILA
Le radici nere di Gianfranco Fini
A cura di Corrado De Cesare

1991-92: «Solo noi possiamo combattere la mafia e il malcostume, perché siamo fuori dal Palazzo... Noi non dimentichiamo le nostre origini e la continuità ideale col fascismo... Noi non ci siamo mai vergognati di essere ciò che siamo... A cinquant’anni dalla sua caduta, il fascismo ha lasciato nostalgie e rimpianti, conquistando il rispetto degli storici...».

1993-94: «Dalla questione morale non si esce se i magistrati non andranno fino in fondo, e chi parla di congiure e di complotti ha invece il dovere di rinunciare all’immunità parlamentare... Io mi auguro che Berlusconi non fondi alcun partito... Noi non siamo più neofascisti, ma postfascisti... In Alleanza nazionale non c’è alcuna involuzione liberaldemocratica: siamo nel solco delle nostre tradizioni di avanzata e moderna socialità...».

http://www.kaosedizioni.com/sch_ex-fascista-nuovo.htm

Intervista a Marco Tarchi:
- "Gianfranco? Non ha fede in nulla. E' uno scettico estremo"- di Rampino Antonella

http://rassegnastampa.mef.gov.it/mefnazionale/View.aspx?ID=2009082813560995-1

ROMA-L'amico politologo-Il centrosinistra plaude perché,carente com'è di linea politica,si concentra su speranze offerte da altri.E lui è l'uomo giusto al posto giusto...».Lui,Gianfranco Fini,Marco Tarchi lo conosce da quando insieme militavano nelle fila dell'Msi,e lo studia da politologo dell'università di Firenze e per l'Osservatorio sulle trasformazioni dei partiti.
-Professore,come giudica la marcia trionfale di Fini nel campo dell'opposizione?La sua innovazione culturale è progressista,o semplice e comune buon senso?«E' stata una marcia trionfale per via dell'oggettiva condizione del centrosinistra,ma sono anni che Fini ha messo a punto una tattica e una strategia precisa.
Scopritela, da soli!

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.03.10 16:09| 
 |
Rispondi al commento

@@@
non riesco a scrivere niente. O meglio io scrivo, ma il commento non viene pubblicato e mi appare una cosa tipo:"grazie per aver inviato il commento"; magari se me lo mandate vi dico pure "prego".
marina s., roma
^^^^^^^^^
aggiorna il browser
se usi internet explorer usa l'ultimoil nr 8
scaricabile da microsoft
se usi firefox aggiornalo al 3.6
se il tuo browser è aggiornato
va su STRUMENTI-opzioni e ELIMINA i cookies
ciao


OBBIETTIVO ADRANO ha detto...

da FREEDOM ITALIAN INFORMATION

Secondo Panorama, il Prefetto di Catania (figura incostituzionale in Sicilia), Finazzo, ha inviato al Ministro degli Interni, Roberto Maroni, la relazione sulla situazione tra possibili intrecci fra mafia e politica locale, del piccolo paese etneo di Paternò, paese che ha dato i natali a Ignazio La Russa, attuale Ministro per la Difesa. Dal 4 di agosto la relazione di Finazzo nella quale si afferma : “..non possono non rilevarsi inquietanti ombre circa la sussistenza di un’intesa tra gli amministratori del comune di Paternò e gli esponenti della mafia locale” e conclude con l’invito “a prendere in seria considerazione lo scioglimento del consiglio comunale conseguenti a fenomeni di infiltrazioni e di condizionamento di tipo mafioso”

Ad avvalorare la tesi di infiltrazioni mafiose ci sarebbe l’arresto circa nove mesi fa dell’assessore ai servizi sociali Carmelo Frisella, considerato “stabilmente inserito nell’associazione mafiosa”.

Inspiegabilmente dal ministero non giunge alcuna notizia e il motivo di questa non decisione di Maroni si fa risalire al fatto che Paternò è il paese natale di Ignazio La Russa e l’amministrazione che governa la città è interamente del PDl che fa capo proprio al ministro della Difesa, considerato leader indiscusso in città.

Da qui probabilmente il dubbio di Maroni. Come si fa a sciogliere per mafia il consiglio comunale del paese dove La Russa è nato ed è leader indiscusso?

Lo scioglimento del consiglio comunale di Paternò potrebbe mettere in seria difficoltà l’attuale titolare del dicastero della Difesa.

Se ci sono i presupposti per lo scioglimento Maroni non può esimersi dall’agire e dovrà essere La Russa a chiarire, eventualmente, i suoi rapporti con politici del suo partito ”accusati” di essere collusi con la mafia.

Dino Colombo Commentatore certificato 17.03.10 16:08| 
 |
Rispondi al commento

"La Lega non sta facendo nulla per combattere la mafia, perché ha pesantissime responsabilità - ha detto Ferrero - Qui ha tolto una targa e al ministero degli Interni, Maroni non sta sciogliendo il Comune di Fondi per infiltrazione mafiosa, così come non ha sciolto il comune di Paternò, dove un assessore è stato arrestato per associazione mafiosa". "Quella di oggi è una risposta democratica a un' azione reazionaria e fascista compiuta dalla Lega - ha detto Giovanni Impastato - Ciò che è successo a Ponteranica non è un fatto isolato e si sposa in pieno con la strategia della Lega, che è una strategia criminale, per le cose che dicono e che hanno fatto in questo Paese".

SINDACO DI PONTERANICA, LEVEREMO PURE TARGA ULIVO
Nessuna marcia indietro a Ponteranica, dopo la manifestazione, quando oltre cinquemila persone hanno sfilato per chiedere all' amministrazione comunale leghista di rimettere al suo posto la targa d'intitolazione della biblioteca a Peppino Impastato.

"Le cose non cambiano", ha detto il sindaco, Cristiano Aldegani, che ha pure annunciato che presto farà togliere anche la targa sistemata vicino ad un ulivo piantato in memoria del giovane ucciso dalla mafia. L'albero era stato piantato in memoria di Impastato il 3 giugno 2008 (stesso giorno dell'intitolazione della biblioteca al giovane ucciso) e due notti fa poco prima della manifestazione era stato sradicato. Non solo. Qualcuno aveva anche lasciato un cartellino scherzoso su cui era scritto: 'meglio un pino'. Prima del passaggio del corteo, in fretta è stato sistemato un altro ulivo e all'arrivo dei manifestanti qualcuno ha appoggiato una targa in memoria di Impastato.

..........

MARONI ANTIMAFIA...che mi dici di tutto questo????
Sono MERDE come questo SINDACO LEGHISTA a cui ti riferivi quando dicevi che per

"la lotta alla Mafia era possibile solo se tutti sono daccordo"?????????

Dino Colombo Commentatore certificato 17.03.10 16:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUANTO MANCAAAAAAAAAAAAAAAAA!!!!!!!!!!!!!!!!

Max Stirner


"Rotterdam Poliziotto olandese , uccide e seppelisce nel suo giardino una
12enne.
La gente:
"incredulità e il dolore dei vicini è indescrivibile: «Se hai un problema
ti rivolgi al tuo vicino, no? Proprio poi se è un poliziotto…"

ECCO QUESTA E' LA DMOSTRAZIONE DI QUANTO SIAMO SCEMI E PLAGIATI DALLA
SOCIETA' ODIERNA.

LA NOSTRA SICUREZZA IL NOSTRO CONTROLLO LA NOSTRA VITA SONO AFFIDATE DAI
GOVERNI ALLA POLIZIA, I CUI MEMBRI HANNO TUTTI UN QI PARI A QUELLO DI UN
MONOCELLULARE

LA COSA E' PALESE, MA TUTTI FACCIAMO A FINTA DI NIENTE

LA VERITA' E' MORTA E SEPOLTA NEI NOSTRI GIARDINI

CONDOGLIANZE A TUTTI NOI

§fi gati 17.03.10 16:00| 
 |
Rispondi al commento

ragazzi vi ricordo che questi non hanno
idde come sostiene Beppe ed è vero non le
hanno il loro pensiero è la poltrona,avete
visto i ragazzi che hanno detto gli stipendi
che si prendono in regione vanno rivisti,se
sono troppi il surplus va a beneficio dei
bisogni della regione e indirizzati di volta
in volta,con relativo documento visibile a tutti
si chiama chiarezza.
diceva quel ragazzo milanese io mi chiamo gi,
la libertà è partecipazione questi ai loro festini
ai loro inciuci, non fanno partecipare nessuno
questo è un altro messaggio del movimento.
non mettetevi paura non sono nessuno.
forzaaaaaaaaaaaaaa.

galletti claudio 17.03.10 15:58| 
 |
Rispondi al commento

QUANTO MANCAAAAA????????????

PAOLA ROSSI 17.03.10 15:56| 
 |
Rispondi al commento

Stasera MARCO TRAVAGLIO sarà ospite a Tetris,

La7, ore 21.

silvanetta* . Commentatore certificato 17.03.10 15:54| 
 |
Rispondi al commento

Generazione italia di fini

suggerisco al sior Fini di adottare, quale simbolo, del suo nuovo club il trittico "Fascio-Falce-MezzaLuna".

Per i colori: Fascio/NERO – Falce/ROSSA – MezzaLuna/BIANCA, in conformità al tricolore nazionale di attuali dieci stati arabi.

Il simbolo come sinora descritto puzza di stantio e scopiazzato in quanto la costruenda G I (Generazione Italiana) fa pensare ad una monca reminiscenza della più nota G I L (Gioventù Italiana Littorio) – oppure ad una recuperata e tardiva "nostalgia" di una già nota GI (Giovine Italia).


Un altro individuo da cancellare al più presto mettendolo al posto che gli compete.... cioè il nulla di ciò che ha fatto ed il nulla a cui serve.

Umbertina Lossi Commentatore certificato 17.03.10 15:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Carlo Lo Re ha detto...

Caso Paternò: La Russa nel mirino, ma regna il caos nella maggioranza
Scritto da Carlo Lo Re il 24 Agosto 2009 11:45
La vicenda Paternò che tiene banco in questi giorni in Italia, e particolarmente in Sicilia, è in nuce il concentrato di alcune grosse aporie del governo Berlusconi. Provo a spiegare meglio tale tesi.
Il cosidetto “paese di La Russa”, Paternò, appunto, grosso centro in provincia di Catania, viene “impallinato” venerdì con un articolo su Panorama. Ovvero, il presunto cuore del consenso politico di un ministro Pdl (che, in quota An, è anche co-coordinatore nazionale del partito) viene attaccato sul settimanale di proprietà del premier Silvio Berlusconi, che certo è in ottimi rapporti con La Russa. Fatta salva la sovrana indipendeza dei colleghi di Panorama, un pelino di confusione in casa Pdl pare però di notarla.

E veniamo alla confusione più propriamente politica. Perché infatti tocca ora al collega di maggioranza di La Russa, il leghista Roberto Maroni a capo del Ministero dell’Interno compiere la scelta se sciogliere o meno il Consiglio Comunale di Paternò per infiltrazioni mafiose, come chiesto dal(l’ormai) ex prefetto Giovanni Finazzi tempo addietro.

Ora, è ovvio che la posizione di Maroni è delicatissima. Si tratta di decidere se lanciare o meno un devastante “siluro” contro il “quartier generale” di un collega ministro, con il quale però in passato non sono certo mancate le frizioni.

Maroni, quindi, è in una posizione scomodissima. Se scioglie il Consiglio Comunale di Paternò può attrarre su di sé il sospetto di averlo fatto per la ruggine che vi è con La Russa. Se non lo scioglie può attrarre il sospetto di non aver voluto fare uno sgarbo ad un collega. Ovvero, di contro, di non aver voluto far pensare d’averlo sciolto per attaccare La Russa.

Insomma, un caos davvero considerevole. Nel quale, è chiaro, si rischia di perdere, anzi si è già perso, il vero obiettivo di chi governa.

Dino Colombo Commentatore certificato 17.03.10 15:51| 
 |
Rispondi al commento

GHEDINI

Sempre piu' magro,sempre piu' indaffarato.
Il lavoro non gli manca,con quel che combina il suo padrone..tappare falle di qua e di la',preparare leggine ad hoc per Sua Maesta',andare da Santoro per difenderlo "Mavala'".
Prende dei bei soldini,ma e' una vitaccia...
Anche per Capezzone,a volte sembra che non sappia piu' cosa dire, prer difendere l'infendibile...

made in italy Commentatore certificato 17.03.10 15:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non riesco a scrivere niente. O meglio io scrivo, ma il commento non viene pubblicato e mi appare una cosa tipo:"grazie per aver inviato il commento"; magari se me lo mandate vi dico pure "prego".

marina s., roma Commentatore certificato 17.03.10 15:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DALLE INTERCETTAZIONI...

viene fuori il Berlusconi vero,non quello patinato dal sorriso smagliante ,"pieno di amore" verso i "cucchi" che lo votano,il premier barzellettiere e puttaniere,il simpaticone che fa le corna....
nelle intercettazioni si delinea l'uomo che interloquisce con parecchi "cazzo" di arrabbiatura,il ricco abituato a farsi servire dai dipendenti ed ex dipendenti fininvest (Masi,Innocenzi),quello che ti dice "a cosa servite se non buttate fuor dei coglioni Santoro,siete degli incapaci",e i servi che quasi piangendo implorano pieta'"ho fatto tutto il possibile ,ho messo in mezzo anche Letta".
Sparisce l'uomo della bandana,e appare il parvenu viziato.
Prima se ne era accorta la moglie,poi Fini.
SOLO LA MAGGIORANZA DEGLI ITALIOTI NON SE N'E' ACCORTA.

made in italy Commentatore certificato 17.03.10 15:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

IMPRECAZIONI

marina s., roma Commentatore certificato 17.03.10 15:41| 
 |
Rispondi al commento

MARONI:
"La lotta alla Mafia è possibile solo se TUTTI sono daccordo"

(continua)
"Ricordiamo tutti che qualche settimana fa il caso del comune di Fondi, anche se ha avuto molta meno ribalta mediatica, è stato ampiamente discusso nel tavolo del governo, dopo varie sollecitazioni per lo scioglimento da parte del Prefetto di Latina (riportiamo qui prima di questo un articolo tratto dal notiziario Uno Notizie sul caso), ed è stato deciso di non procedere al commissariamento antimafia proprio perché nessuno degli amministratori locali aveva ricevuto alcun provvedimento giudiziario, nemmeno un avviso di garanzia. Questa decisione assume il valore di interpretazione autentica da parte del governo della legge, definita come “lodo Fondi”, che detta la condizione per lo scioglimento dei comuni per mafia: l’iniziativa giudiziaria degli inquirenti che devono concretamente formalizzare in atti tali contestazioni. A Paternò è successo di più. Un arresto di un amministratore, e una dettagliata richiesta inviata al Prefetto da parte della Procura della Repubblica per lo scioglimento.

In ultimo ricordiamo che abbiamo ascoltato le reazioni politiche locali prima dell’insediamento degli Ispettori ministeriali, tutti erano contenti ( sindaco ed onorevole) perché così finalmente si sarebbero fugati i dubbi circa la trasparenza, in tal senso, dell’amministrazione comunale di Paternò . Ma adesso che la certificazione di qualità è stata negata, tutti quelli che al tempo erano felici per l’insediamento della "commissione esaminatrice" della trasparenza amministrativa, oggi che dicono atteso che le cose non sono andate così come loro auspicavano? Si dimettono? Questa sarebbe la via d’uscita, indolore, anche per togliere d’imbarazzo il ministro La Russa che tanto vogliono bene".

Fine

Dino Colombo Commentatore certificato 17.03.10 15:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ormai è tutto alla luce del sole!Non c'è più spazio per le varie mistificazioni di parte! Chi vuol capire,ha capito....Chi non vuol capire o è in malafede o è completamente scemo!

Loris Semprini Commentatore certificato 17.03.10 15:36| 
 |
Rispondi al commento

d'accordissimo nel non nucleare come scelta alternativa ma quello che mi preoccupa di più è vedere l'uomo che dovrebbe nutrire certe speranze propagandare il nucleare come fonte pulita e sicura, stò parlando di Barak Obama

italo piatti 17.03.10 15:33| 
 |
Rispondi al commento

SOPRATUTTO PER Monster in Blue:

"E ci stupiamo di fronte alla circostanza che nemmeno all’epoca dei fatti bui, ci riferiamo agli anni ’90, tale livello era mai stato raggiunto in queste proporzioni, né aveva sortito l’esito di una formale proposta di scioglimento per mafia, eppure allora si era mobilitata la sinistra, adesso tace.

Ma andiamo con ordine facendo dei ragionamenti che lasciamo alla valutazione ed al commento di chi ci legge.

La notizia, pubblicata prima da Repubblica ma che riporta solamente alcuni brani dell’articolo che l’indomani sarebbe stato pubblicato da Panorama. L’ha spiattellata proprio il settimanale della famiglia Berlusconi. Come mai un fatto talmente grave per l’immagine del ministro La Russa viene proprio riportato dal magazine tanto autorevole del centrodestra? Chi vuole l’attacco a La Russa per i fatti accaduti nella sua città natale, dove lui stesso ha creato questo equilibrio politico “imponendo” il suo uomo di fiducia come sindaco, ed il contorno? Qualcosa non torna nell’equilibrio politico tutto interno alla coalizione di governo.

Noi riteniamo che adesso dopo l’accelerazione di Panorama proprio il ministro si trovi in un “cul de sac”, sia che il comune venga sciolto per mafia, ma ancor di più se tale evenienza non si verificasse, perché si potrebbe sempre obiettare, che vista la relazione degli ispettori inviati dal governo che sottolineano fatti gravi e propongono lo scioglimento, vi sia stato l’intervento autorevole del ministro per bloccare il successivo decreto. In altri termini: la politica che calpesta il diritto?"

(continua)

Dino Colombo Commentatore certificato 17.03.10 15:33| 
 |
Rispondi al commento

http://www.madredelleucaristia.it/ita/rapporticron.htm

Cronistoria dei rapporti intercorsi tra l'Autorità Ecclesiastica e il Vescovo ordinato da Dio in seguito alle apparizioni della Madre dell'Eucaristia e al verificarsi dei miracoli eucaristici

17 marzo 1997: Don Claudio chiede al Card. Ruini la revoca del secondo decreto.

NB BUONA LETTURA!

paolo c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.03.10 15:31| 
 |
Rispondi al commento

.

marina s., roma Commentatore certificato 17.03.10 15:30| 
 |
Rispondi al commento

ricordate ragazzi questi sono preparati
in laboratorio,vedete quello che fanno i
pdlellini interronpono sempre quando sono
in difficoltà non fanno parlare nessuno,
è una classica impostazione di marketing,ma di
sostanza zero,ma non permettono il confronto,
gli atteggiamenti e le posture sono studiate a
tavolino,non hanno nulla a che fare con la
politica o con i programmi fanno confusione
organizzata non abboccate vedi Travaglio,che
fa tanto incazzare beppe ehehehheh,e in fine
il nosro amato eletto Luigi che nello spazio piu
remoto del suo intervento a dato giustamente
del servo alla chiavica bondi in zona cesarini.
putroppo con il sistema berluscazzo dovrete
combattere,e oggi mentre vedevo ripensavo al mio
politico di riferimento claudio fava che si è
perso nel berbenismo demodè di una epoca che fu
difronte ai ladri.

galletti claudio 17.03.10 15:25| 
 |
Rispondi al commento

La Grecia, andata sull'orlo del fallimento per effetto delle polpette avvelenate di goldman sachs, affida la "soluzione" ad un uomo di goldman sachs!:)))

sancho . Commentatore certificato 17.03.10 15:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo blog(che seguo dal 2006),assomiglia sempre di più al calcio! Mi spiego,sembra sempre di + una valvola di sfogo delle varie insesatezze governative che purtroppo dobbiamo tutti subire!Non leggo mai qualcuno che abbia una anche pur minima parvenza di soluzione.Non è che io abbia la soluzione,ma mi piacerebbe poter leggere,ogni tanto,qualche proposta...(sensata!!!!)per poter migliorare finalmente questo grande paese che è l'Italia,pieno di risorse e capacità che l'intero mondo solo sogna!!!

Loris Semprini Commentatore certificato 17.03.10 15:19| 
 |
Rispondi al commento

Non saranno i santoriani, ma i vespasiani traditi ed in crisi di astenenza, perché privati del verbo per 5 serate settimanali contro una di santoro, a decretare la picchiata del nano!:)

sancho . Commentatore certificato 17.03.10 15:19| 
 |
Rispondi al commento

IL ROSSO E IL NERO
Giocano a rimpiattino l’uno con l’altro
Facendo finta di essere nemici
Ma in realtà passandosi la palla
Quando più fa loro comodo.
Ora a destra ora a sinistra.
E noi spettatori tutti convinti del gioco!
Invece tutto è prestabilito.
Cambiano gli attori
Ma sempre gli stessi i registi.
E noi attoniti, inconsapevoli,
speranzosi del lieto fine.
Speranzosi nell’ulteriore cambiamento,
cambiamento per cui qualcuno
ha dato pure la vita.
Gabbati!
Certo accettare non è facile!
Certo dopo tanti anni di lotta
è doloroso!
Certo possiamo continuare il finto gioco!
Perdere il tempo, le forze le energie,
nel nulla.
Semplicemente,
l’ideologia è stata strumentalizzata,
come la magia prima e la religione dopo.
Ma ancora rimaneva un grave pericolo:
il popolo unito.
Ancora era troppo pericoloso, il popolo.
Anche se poche volte nella storia
ha mostrato la sua forza,
scegliendo il più delle volte di subire,
pari a un gigante picchiato da un nano.
Nonostante tutto ancora lo si temeva, il popolo.
No, il vizio non era alla nascita
la strumentalizzazione è nata dopo.
Dopo, quando hanno capito la possibilità
dell’ideologia di dividere il popolo
e mettere una parte di esso contro l’altra.
E nella guerra fratricida
non erano più motivi di lotta
la fame, la casa, il lavoro, la scuola, la sanità,
ma i colori, i pensieri, i concetti,
il tutto spacciato per democrazia.
Grande e ben curata è stata la messa in scena
della finta politica,
molto bene hanno studiato la loro parte
i buffoni di corte che si prestavano,
ad ingannare il popolo,
nel falso ed ingannevole gioco.
Un abile gioco di prestigio,
in cui il mago ben ha saputo nascondere l’inganno.
Ma ora il biglietto da pagare è troppo alto ora,
il grande fratello in parlamento troppo pretende.
Ora bisogna spegnerla questa assurda fiction!
E non permettere più a nessuno di nascondere
la propria nullità sotto l’ombrello dell’appartenenza.
Sia a destra sia a sinistra.

Maria Dilucia 17.03.10 15:16| 
 |
Rispondi al commento

Roma, ore 15,35 di martedì 16 marzo. Una giornata quasi primaverile, ma ancora fresca: e Fabrizio Cicchitto - capogruppo del Popolo della Libertà alla Camera - cammina tranquillo, da solo, nei pressi di Montecitorio, avvolto nel suo impermeabile beige. Ha appena imboccato via Aquiro, lasciandosi alle spalle piazza Capranica. A un certo punto estrae dalla tasca un piccolo palmare e comincia a conversare a voce alta, confuso tra i turisti e i passanti. Non si capisce con chi stia parlando, ma chi sia l'oggetto della conversazione è invece piuttosto chiaro: «E come vuoi che stia? E' nero, ma lucidissimo», dice il dirigente di lungo corso berlusconiano.

E poi: «Però adesso diamoci da fare, perché se sabato non gli portiamo in piazza un milione di persone andiamo tutti a casa».

Qualcuno si volta, lo guarda, lo riconosce. E Cicchitto, preoccupato, continua a passeggiare abbassando il tono della voce.
(17 marzo 2010)


Fonte: l'espresso.it

andrea m., Milano Commentatore certificato 17.03.10 15:15| 
 |
Rispondi al commento

Stamattina mi è arrivata una telefonta con la voce registrata di Casini che mi invitava a votare per la Polverini adducendo tre buoni motivi per farlo: sanità, istruzione e la terza non me la ricordo perchè mi era già partita la rabbia. In un primo momento ho pensato di attaccare, poi l'istinto mi ha suggerito una serie di insulti ed improperi, infine mi si è riequilibrata la pressione: con chi me la prendevo, con una voce registrata?

E' capitato sicuramente a qualcun altro, a Roma, oggi.

marina s., roma Commentatore certificato 17.03.10 15:15| 
 |
Rispondi al commento

finalmente cominciamo,il primo grillino
5 stelle,a subito il battesimo del primo
faccia a faccia politico,in tv,è evidente
che si devono abituare alle telecamere,non
farsi spaventare da nomi altisonati che spesso
sono solo giacca cravatta e copioni delle nostre
idee,come ha fatto BORELLI candidato alla regione
Veneto,che non si è lasciato sfuggire una pizzicata ai gota del mestiere
dicendo: lo sosteniamo da tempo meno male che ve ne siete accorti,(questo per dire che non siete soli,noi vigiliamo se no che cazzo ci facciamo
nel movimento),ricordate che questi signori lindi e pinti imposteranno i loro programmi sul quello
del movimento facendolo loro,invece deve essere
incamerata la risposta:è un film già visto lo
abbiamo scritto noi,quindi invece che in una tribuana politica mi sembra di leggere il blog,
ecco il messaggio che deve passare in oltre abbiamo presentato le liste in tempo legale
a cercare le firme,la vera novità siamo tutti
incensurati,mai fatto politica fino ad oggi,
e forse vorremo leggere ne basta uno per
investirne tanti i bilanci e costi/benefici
non proponete nulla di nuovo da
quello che abbimo scritto e detto nel nostro programma.insomma cagano come tutti noi e bevono
caffe come tutti noi basta sono solo marionette
pompose,forza ragazzi fategli il culo.


galletti claudio 17.03.10 15:10| 
 |
Rispondi al commento

E' la prima volta in Italia che istituti di credito sono sul banco degli imputati
per danni causati attraverso la vendita di questo tipo di prodotti finanziari
Derivati, 4 banche rinviate a giudizio
l'accusa è truffa ai danni di Milano
Tra gli imputati il figlio del governatore della Campania Bassolino, manager di Ubs a Londra
l'ex direttore generale del comune Giorgio Porta e Mauro Mauri della commissione tecnica comunale.
Si tratta di Gp Morgan, Deutsche Bank, Ubs e Depfa, in riferimento a uno swap emesso nel 2005 con scadenza trentennale. Le banche avrebbero arrecato al Comune un danno di 101 milioni di euro attraverso un'operazione in derivati su un bond da 1,68 miliardi di euro. Il processo inizierà il 6 maggio, e si tratta della prima volta in Italia che una serie di istituti di credito devono rispondere in tribunale di una truffa effettuata attraverso l'emissione di prodotti derivati.

ORA CI SENTIREMO DIRE CHE E' TUTTA COLPA DELLE BANCHE COMUNISTE... NON CREDO CHE IN MEZZO A QUESTO SCANDALO CI SIANO SOLO QUESTE BANCHE O SOLO I DERIVATI...
LA TRUFFA E' CONTINUA .. VENIAMO TRUFFATI QUOTIDIANAMENTE DA TUTTE LE BANCHE.. INZIALMENTE DA GLI INTERESSI CHE APPLICANO E DAI COSTI CHE CI FANNO PAGARE.

LA TRUFFA INZIA PARTENDO DA QUESTO PRINCIPIO.. PUO' UNA BANCA FARE SOLDI CON I NOSTRI SOLDI? RIFLETTETE UN ATTIMO E DATEVI UNA RISPOSTA...

franco f. Commentatore certificato 17.03.10 15:10| 
 |
Rispondi al commento

In vita mia, avrò trovato tre persone che dichiaravano di votare per la Democrazia Cristiana.
Ora, non riesco a trovarne uno che dichiari di votare 1816.
Eppure, prendevano e prendono voti.
Bisogna controllare le urne, giurne e notte.
La notte, specialmente.
E poi, controllare chi ecome vengono inviati ed elaborati i dati.

antonio d., carrara Commentatore certificato 17.03.10 15:10| 
 |
Rispondi al commento

Il presidente berlusconi, nel suo ultimo disperato appello al popolo della SUA libertà, tra le tante cose "che dice da 15 anni, e sono sempre le stesse" ha detto che vuole "firmare un patto del fare" (fare cosa.. ancora nessuno lo ha capito) tra governo e regioni, con uno slogan .. "l'amore vince sempre sull'invidia e sull'odio" poi, elenca alcuni punti, casa, sanità, abbattere la burocrazia, e udite udite... rendere fattibile l'apertura di una nuova impresa in un solo giorno..
Berlusconi vive in un altro pianeta, invece di passare le giornate al telefono dettando le sue condizioni e indicazioni su cosa deve passare in una televisione pubblica "pagata con i soldi dei contribuenti " a quali trasmissioni chiudere o aprire, quali personaggi apparire o sparire, indicazioni che da a tutte le persone a lui disponibili, i vari "direttorissimi" o controllori che chiamano il controllato "capo", si informasse che la situazione attuale in italia, non consente l'apertura di un attività in un giorno.. ma ne fa chiudere 100 al giorno...
Preparate un caffè al presidente... sta consumando la frutta...
http://www.youtube.com/watch?v=ka_Y4H4J1Z0

BlackOu Totale Commentatore certificato 17.03.10 15:10| 
 |
Rispondi al commento

EH LA RUSSA...LA RUSSA.....

Eccolo lì profilarsi veloce sul ring mediatico l’ennesimo cruento round del match permanente tra Roberto Maroni e Ignazio La Russa. Un pasticciaccio brutto: lo scioglimento per infiltrazioni mafiose, più che possibile, del consiglio comunale di Paternò.
Cittadina catanese abitata da circa 50 mila persone, Paternò è insieme con Milano la patria politica del titolare della Difesa. Qui Ignazio La Russa è nato. Qui è nato il fratello, l’europarlamentare Romano. E qui ancora (rim)piangono il patriarca, Antonino, segretario fascista nel 1942, fondatore della prima sezione del Msi in Sicilia e senatore per un altro ventennio, quello che va dal 1972 al 1992. Lì vicino, poi, il ministro trascorre le vacanze. Per la precisione a Ragalna, sull’Etna, dove nel giugno 2003, ad amicizia ancora intatta, favorì la nomina ad assessore di Daniela Santanchè, passata alla cronaca paesana per un unico evento mondano: il “Paese delle stelle”.
Insomma, proprio nel paese dei La Russa, dove Ignazio è leader indiscusso, amato e lodato pure dagli sconosciuti, Maroni potrebbe far detonare una piccola bomba atomica. A indagare sulla presunta infiltrazione mafiosa di Paternò furono dapprima i carabinieri. I benemeriti riferiscono in un’aula di tribunale già il 3 settembre 2007, ai tempi del governo Prodi, cioè quando La Russa non era ancora alla Difesa e dunque ministro delegato all’Arma.

Secondo i carabinieri a Paternò si registra “il superamento della tradizionale figura del politico o dell’imprenditore colluso, ma allo stesso tempo estraneo”. Per loro, invece, “col chiaro scopo di superare ogni compiacente mediazione, la mafia aveva occupato direttamente una poltrona“. Il 28 novembre 2008, insieme con altre 23 persone, viene arrestato l’assessore ai Servizi sociali Carmelo Frisenna, il candidato più votato al consiglio comunale nelle elezioni del maggio 2007. (continua nei sottocommenti)

Dino Colombo Commentatore certificato 17.03.10 15:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

paradossalmente, mentre il governo si preoccupa di mettere sempre più a suo agio la mafia ed i suoi affari, questi sono tempi difficili per i mafiosi latitanti.


Sembra una contraddizione, ma non lo è affatto!
Mi aspetto arresti clamorosi di latitanti nell'imminente prossimità di queste elezioni che hanno assunto così tanta valenza "politica"!
Vediamo quali pezzi decideranno di sacrificare.
Per recuperare così tanti punti persi, dovrà trattarsi di pesci belli grossi!

sancho . Commentatore certificato 17.03.10 15:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

forse quelli del pdl hanno avuto poca possibilità nell'esercitarsi a trovare le parole nel dizionario, in un commento soprastante, qualcuno scambia "CRITICARE CON CHIUDERE" (riferito al programma di Santoro).Ora capisco perchè dei tanti tagli selvaggi alla scuola pubblica: a loro gli elettori piacciono ignoranti, così li possono manovrare come vogliono.

sasa sisi 17.03.10 15:01| 
 |
Rispondi al commento

Per liberarci di questa gente bisogna colpirli al cuore, bisogna sconfiggerli in Veneto e in Lombardia, il centro del loro potere economico ed insieme alla Sicilia la loro cassaforte di voti.
Aderisci alla campagna di non voto a Zaia e Formigoni. Adotta un padano e convincilo a non votare per questa gente.

Franco Cilli 17.03.10 14:58| 
 |
Rispondi al commento

Mi è arrivato per email un invito all'inaugurazione del "Club della Libertà Loro" qui nella mia città..mi sono fatto grasse risate..

Cristiano P. 17.03.10 14:57| 
 |
Rispondi al commento

Scusate la mia poca dimestichezza con il blog,ma c'era un nuovo post(sul quale ho fatto un commento!)ed è già scomparso?????

Loris Semprini Commentatore certificato 17.03.10 14:49| 
 |
Rispondi al commento

5 stelle bastano per combattere un paese vecchio e corrotto? Ci penserà "Nibiru" nel 2012....

Jessica M., Pordenone Commentatore certificato 17.03.10 14:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In 15 diversi Paesi sono in costruzione 53 nuove centrali nucleari, tra le quali una in Finlandia (a Olkiluoto), una in Francia (a Flamaville). La Germania e il Belgio hanno deciso di prolungare la vita delle proprie centrali mentre gli USA hanno già stanziato 8,3 miliardi di dollari per la costruzione di ulteriori due centrali ed hanno in programma di edificarne altre 18 nel prossimo futuro. I 436 reattori operativi in 31 diversi Paesi hanno accumulato un numero di ore di esercizio pari a oltre 13 mila anni senza incidenti di rilievo, generando il 15% dell'elettricità del mondo.Quanto alla sicurezza,nel mondo tecnico-scientifico ormai nessuno mette in discussione l'affidabilità dei reattori di ultima generazione. L'Italia è già un Paese nucleare: a 200 km. dai nostri confini operno 27 reattori e il 12% dell'elettricità che consumiamo è importata dalle centrali nucleari francesi,svizzere e slovene.Immaginiamo lo sviluppo delle auto elettriche senza l'ulteriore apporto energetico del nucleare che,per proprio fabbisogno,potrebbe nel prossimo futuro esserci negato dagli attuali fornitori esteri.Poco si può fare con le energie alternative.Per la vita della sola città di Milano occorrerebbero 3000 km.di tralicci con pale eoliche oppure migliaia di kmq.di pannelli fotovoltaici, il tutto da installare su attuali località turistiche o aree verdi (il privato è costosissimo).Ne consegue che senza il nucleare,ma anche con soluzioni alternative, non c'è soluzione ai sempre crescenti bisogni energetici della nostra epoca.Bisogna produrre energia in abbondanza a prezzi competitivi,in sicurezza e nel pieno rispetto dell'ambiente. Ultima novità:sarebbero di prossima costruzione in USA minicentrali in grado di produrre energia usando le scorie nucleari podotte dalle altre installazioni, riducendo al minimo gli "scarti di lavorazione"! Le idee dei verdi e dei grillini antinuclearisti sono rispettabili, ma sono lungi dalla realtà e dai bisogni della stessa!!

Volatile pn 17.03.10 14:41| 
 |
Rispondi al commento

Beh, ma se vivi in Olanda, pensa a quello che fanno in Olanda, e non interessarti di quello che si fa in Italia.
Tanto non ci puoi far niente.
monster in blu
...........................
tu devi essere il coglione medio che va alle urne a votare B... incredibile

gli idioti come te andrebbero appesi per le palle e poi buttati nelle discariche con un referendum popolare..

Hux WS Commentatore certificato 17.03.10 14:39| 
 |
Rispondi al commento

Perche' l'italiano dice sempre di essere diverso dagli altri suoi connazionali, e poi si ritrova una maggioranza schiacciante per il piu' ricco, il piu' potente, il piu' stronzo ?

Perche' l'italiano si' e un lituano no ?

Fabrizio G (el picafior) Commentatore certificato 17.03.10 14:36| 
 |
Rispondi al commento

MARONI:

"Lotta alla Mafia è possibile se c'è l'accordo di tutti"

Ministro...e ci dica...ci dica....chi invece ancora non è daccordo??

E' POSSIBILE SAPERLO?

(o ha detto una cosa così tanto per dirla?)

Dino Colombo Commentatore certificato 17.03.10 14:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Derivati, 4 banche rinviate a giudizio, l'accusa è truffa ai danni di Milano.

E' la prima volta in Italia che istituti di credito sono sul banco degli imputati per danni causati attraverso la vendita di questo tipo di prodotti finanziari.

Tra gli imputati il figlio del governatore della Campania Bassolino, manager di Ubs a Londra
l'ex direttore generale del comune Giorgio Porta e Mauro Mauri della commissione tecnica comunale.

MILANO - Quattro banche sono state rinviate a giudizio dal gup milanese Simone Lueri per truffa aggravata ai danni del Comune di Milano in relazione alla vendita di prodotti derivati. Si tratta di Gp Morgan, Deutsche Bank, Ubs e Depfa, in riferimento a uno swap emesso nel 2005 con scadenza trentennale. Le banche avrebbero arrecato al Comune un danno di 101 milioni di euro attraverso un'operazione in derivati su un bond da 1,68 miliardi di euro. Il processo inizierà il 6 maggio, e si tratta della prima volta in Italia che una serie di istituti di credito devono rispondere in tribunale di una truffa effettuata attraverso l'emissione di prodotti derivati.

http://www.repubblica.it/economia/2010/03/17/news/derivati_quattro_banche_rinviate_per_truffa_ai_danni_di_milano-2715439/


Ma ... ma ... ma ... queste banche che si stampano i soldi da sole ... quelle che tirano i fili degli pseudo governanti mondiali ... le reali dominatrici di tutto e di tutte ... ieri fallivano ... oggi vengono messe sul banco degli imputati ... NON C'E' PIU' DI RELIGIONE!!!

50 Stelle (50-stars) Commentatore certificato 17.03.10 14:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL COMITATO DELLE VITTIME DEL BANANA HA OTTENUTO DAL
TRIBUNALE UN DECRETO INGIUNTIVO CHE STABILISCE QUANTO SEGUE:

AL MOMENTO DI PROGNOSI INFAUSTA CON PROBABILE DIPARTITA A GG. 5 ; IL SUDDETTO BANANA VERRA' TRASFERITO IN MEZZO
AL CAMPO DI SAN SIRO COL SUO LETTO OSPEDALIERO PER UNA PUBBLICA AGONIA. SARA' FATTO DIVIETO DI SOMMINISTRARGLI ANTIDOLOTRIFICI O EUTANASIZZANTI, GLI VERRA' APPLICATO UN MICROFONO COLLEGATO AGLI ALTOPARLANTI DELLO STADIO E LA SUA IMMAGINE IN Primo PIANO APPARIRA' SUI MEGASCHERMI DELLO STESSO. I BIGLIETTI D'INGRESSO SARANNO A PREZZI POPOLARI, CON GRATUITA' PER MINORENNI, ANZIANI E TITOLARI DI BASSO REDDITO. SARANNO AMMESSI STRISCIONI, CORI E INSULTI D'OGNI TIPO.

Sante Puccini 17.03.10 14:23| 
 |
Rispondi al commento

Sempre dal PARTITO dell'AMORE(!!!)

"Milano

L’assessore allo Sviluppo del territorio, Carlo Masseroli, area ciellina, già venerdì ha sottolineato: «Il vicepresidente della commissione, Pasquale Salvatore, dell’Udc, è persona preparata e di garanzia».

Parole che non sono andate giù alla componente pidiellina più vicina al presidente della Provincia, il coordinatore regionale del partito Guido Podestà. Loro un centrista sulla poltrona che è stata di Pennisi proprio non lo vogliono. Il successore di Pennisi dovrà essere un pidiellino. Peccato che anche su quest’aspetto non ci sia accordo nel partito di maggioranza. L’assessore regionale Stefano Maullu, infatti, attacca il direttivo del gruppo Pdl in Comune, che ha già preannunciato che domani sceglierà quale sarà il candidato pidiellino per la presidenza della commissione Sviluppo del territorio. Una posizione che non convince Maullu: «La scelta del nuovo presidente non può che ricadere su un soggetto di garanzia scelto dai vertici del Pdl».

.....

Tutto Amore...amore e ancora amore....(tranne quando si tratta di SCANNARSI per una poltrona...)

Dino Colombo Commentatore certificato 17.03.10 14:22| 
 |
Rispondi al commento

Cambiare le coscienze è la nostra unica salvezza,tutto il resto sono stronzate!!!!!(scusate!!!!).....

Gino U., Foligno Commentatore certificato 17.03.10 14:20| 
 |
Rispondi al commento

Perche' l'italiano crede che il ponte di messina rilancera' l'economia in una regione con le pezze al culo e piena di mafiosi ?

Perche' l'italiano si' e un finlandese no ?

Fabrizio G (el picafior) Commentatore certificato 17.03.10 14:19| 
 |
Rispondi al commento

Su Radio Capital,nel notiziario delle 11 di stamane ho sentito che Gordon Brown ha dovuto abortire le misure da lui ideate e proposte nel creare una "tassa globale sulle banche",perche' le maggiori banche presenti nella City,hanno minacciato di trasferirsi in Svizzera,che ha offerto garanzie piu'favorevoli.

LE BANCHE DOMINANO L'ECONOMIA MONDIALE,SAREBBE BENE COMINCIARE A FOCALIZZARE QUESTO FATTO E ORGANIZZARSI PER CONTRASTARLE.

SONO CHIARAMENTE LORO CHE "DIRIGONO" LE POLITICHE EUROPEE E MONDIALI.

sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 17.03.10 14:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avete visto a "Chi l'ha visto" ?
Hanno presentato il caso di un clown nano del Circo Morfei che per una vita ha fatto la scenetta del Presidente scemo e poi sedici anni fa è scomparso d'improvviso dopo un primo attacco di Alzheimer.
Hanno fatto vedere le foto e, a parte il naso con la pallina rossa e la parrucca bionda di saggina, si riconosce benissimo.

E' LUI ! E' LUI!

Stenio Pelandri 17.03.10 14:12| 
 |
Rispondi al commento

Perche' l'italiano trova normale che si parli di ATTACCO ALLA CIVILTA' CRISTIANA se un coglione (uno, non mille, non un milione) non vuole il crocefisso in aula?

Perche' l'italiano si' e un brasiliano no ?


Fabrizio G (el picafior) Commentatore certificato 17.03.10 14:12| 
 |
Rispondi al commento

Perche' l'italiano non trova niente di strano se Zapatero ridacchia quando berluscone si fa bello delle sue scopate con una mignotta di lusso, davanti ai giornalisti di tutto il mondo ?

Perche' l'italiano si' e un greco no ?

Perche'? Perche' ??

Fabrizio G (el picafior) Commentatore certificato 17.03.10 14:08| 
 |
Rispondi al commento

Crocifisso sputato

Neanche il segno rimane
sull’imbiancata parete
d’un crocifisso
spezzato
sputato
deriso
buttato.

Solo stupore rimane
nel travagliato cuore
d’un Credo
umiliato
violato
offeso
dilaniato.

Di quello che rimane;
confraternita ingrata
che ha nascosto
cultura
e anima
per paura…
di possederla.

Poesia di: Salvatore Azzaro da Giarratana, poeta e cantautore siciliano impegnato contro la mafia.

www.salvatoreazzaro.it
info@salvatoreazzaro.it
www.scrivere.info

Salvatore Azzaro da Giarratana 17.03.10 14:07| 
 |
Rispondi al commento

Ho sperato in un cambiamento, in una rivoluzione di idee attraverso questo blog, un sogno...infranto!
C'è qualcuno che ascolta in questo blog, o c'è solo indifferenza?
Esibizionismo?
Quante persone hanno veramente UNA coscienza o semplicemente "coscienza della situazione",
della propria dignità, degli esseri umani che incontrano?
Ci sono quelli che parlano di avidità, di politici e puntano il dito contro il denaro,
ma la vera avidità sta nell'EGOISMO delle stesse,
perchè nell'egoismo si cela la più grande "avidità"
quella dei Sentimenti!
Chi è avido di sentimenti non ha futuro al di fuori dell'inutile corazza che si crea...
Niente cambierà questo paese, il modo in cui viviamo, le priorità che abbiamo,
perchè c'è sempre gente disposta a "prendere tutto" senza mai dare niente...
Questo blog è lo specchio del paese e del mondo.
Tutti tollerano le ingiustizie che vedono,
è vero...non dite di "no" perchè nella vita quotidiana, prendete, prendete, prendete
anche quando non è giusto
e non siete disposti a dare niente!
Chi parla di scendere in piazza e fare rivoluzioni,
dovrebbe fare prima una rivoluzione contro il proprio egoismo!
Si accende il pc, ci si sfoga eppoi là fuori è tutto come prima
perchè E' dentro di voi che rimane tutto come prima!
Quante persone qui dentro, hanno l'onestà e la dignità di affermare delle idee e lottare per esse qualunque cosa accada?
Si dice una cosa e se ne fa un'altra.
Si mente nella consapevolezza della menzogna!
Si cambia faccia, si cambia nick, ma l'egoismo è sempre lo stesso
e quello...non si può mascherare!
Sento cose che scambierei volentieri con un bacio di Giuda!
C'è tanta falsità, si nascondono dietro il nuovo nick, come se potesse dare una nuova dignità,
ma sono sempre le solite persone vuote.
Pochi si salvano in questo blog: non è così anche in questo mondo?
Un nuovo nick è come un bambino e mi chiedo:
è vita quella che vedo o è solo un'altra nascita sprecata?
Alba Kan. 29*09*08 12*51

Una delle persone sagge sparite da quì.

Alfonso . Commentatore certificato 17.03.10 14:06| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ieri trani era invasa da fotografi cineoperatori...giornalisti....tutti in attesa di immortalare SANTORO....

al bar abbiamo incontrato un fotografo leghista soddisfattissimo del suo REPORTAGE fotografico...

ci ha fatto vedere delle anteprime tramite il display della sua fotocamera....

un boato di risate......

aveva effettuato un centinaio di scatti a :

"ciccill paranoia " !!! noto parcheggiatore abusivo che tira a campare chiedendo qualche spicciolo a chi parcheggia nei pressi ....vaga somiglianza con santoro...ma proprio vaga....

dopo tutto...santoro non va in giro con un fischietto ed un cappellino recante la pubblicità di un noto caseificio locale....

....non solo TROTE...ma anche ...carpe...tinche...lucci....cavedani...pesci gatto...etc.....

peppino garibaldi, casa mia Commentatore certificato 17.03.10 14:05| 
 |
Rispondi al commento

Perche' l'italiano non si mette a vomitare quando un inglese gli dice "Ehi man, berlusconi is a joke, but why do people vote for him? Berlusconi is a guy that if you tell him fuck yourself, he says well it's an idea"

Perche' l'italiano si' e uno scozzese no ?

Fabrizio G (el picafior) Commentatore certificato 17.03.10 14:04| 
 |
Rispondi al commento

"... Se ti capita di incontrare un politico italiota, non dirgli nulla, ma estratta dalla sacca la tua mazza da baseball o da golf (ferro 12) mazzuolalo di brutto e poi recalo in galera. Non importa che tu non sappia perché l'hai fatto: lui sa benissimo
perché l'ha meritato."
Confucio

altiwero cazzeoli 17.03.10 14:03| 
 |
Rispondi al commento

"... Se ti capita di incontrare un imprendente italiota, non dirgli nulla, ma estratta dalla sacca la tua mazza da baseball o da golf (ferro 12) mazzuolalo di brutto e popi condiucilo in galera. Non importa che tu non sappia perché l'hai fatto: lui sa benissimo
perché l'ha meritato."
Confucio

altiero Cazzeoli 17.03.10 14:00| 
 |
Rispondi al commento

Perche' l'italiano accetta che un presidente del consiglio telefoni a delle nullita' messe in Rai da e per lui e dica "questo non lo voglio", "quello non mi va" ecc.

Perche' l'italiano si e un danese no ?


Fabrizio G (el picafior) Commentatore certificato 17.03.10 13:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mah insomma, io ho letto uno stralcio delle intercettazioni su "Repubblica on line" dell'ultima porcata del "premier" e dei suoi servi. Masi,Calabró,Innocenzi,addirittura Letta.
Voi le avete lette?
Mi chiedo come possiate (possiamo) ancora perdere tempo in sterili diatribe, quando abbiamo da contrapporci ad una banda di farabutti che censurano, giocando sporco, alcune trasmissioni fondamentali per la Rai come Annozero.
È perfettamente inutile, indignaci, fare manifestazioni civili di protesta, dire a questi; signori, "così non si fà" per favore niente censura; inutile, tutto inutile quando dobbiamo contrapporci a questi mascalzoni arroganti.
L'arroganza il malaffare si combattono con le maniere forti, con più partecipazione, col cuore di chi pensa di stare nel giusto.
Bisogna andare sotto la Rai e prenderli per le orecchie e a calci nel culo, uno ad uno.
Il "fantoccio" Garimberti ha detto: È stato fatto un pessimo servizio alla Rai.
Io credo invece, che la Rai stia dando un pessimo servizio pubblico alla gente, è un po diverso non credete?

roberto m. Commentatore certificato 17.03.10 13:55| 
 |
Rispondi al commento

Viviamo in un pianeta che è per ora il più grande colpo di culo dell’universo conosciuto.A noi sembra tutto normale quello che sta accadendo all’ecosistema,a noi sembra normale sfruttare selvaggiamente fonti di energia obsolete ed agli sgoccioli che non ci garantiscono ne futuro ne sicurezza.Il fotovoltaico l’eolico e tutte le fonti di energia pulite e quasi gratuite,per ora sono li che aspettano gli speculatori del futuro pronti a farcele pagare care.NO AL NUCLEARE.GRAZIE.

ezio a., vercelli Commentatore certificato 17.03.10 13:54| 
 |
Rispondi al commento

Altro che barbari e pagani del passato.

Solo il leghisti potevano darsi come dio un fiume già inquinato. Inquinato come il loro cuore di alcolizzati pieno solo di egoismo e di paura!

sancho . Commentatore certificato 17.03.10 13:54| 
 |
Rispondi al commento

se io fossi in BERSANI, CAPO DEL MAGGIOR PARTITO DI OPPOSIZIONE, dopo le PORCATE del MAFIO-SCHIFO-NANO sulle ingerenze nella tv pubblica con la chiusura di programmi molto seguiti...

MANDEREI I MIEI UOMINI A OCCUPARE SAXA RUBRA...E POI A RETI UNIFICATE SPIEGHEREI AGLI ITALIANI IL MOTIVO DEL GESTO...PER FARGLI CAPIRE IL VERGOGNOSO ATTACCO ALLA DEMOCRAZIA DELL'INFORMAZIONE SFERRATO DAL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO E AL SUO IMPEDIRE AI CITTADINI DI ESSERE CORRETTAMENTE INFORMATI PRIMA DELLE ELEZIONI.

IL MOMENTO PIU' SIGNIFICATIVO IN ASSOLUTO DI UNA VERA DEMOCRAZIA.

IN QUALE ALTRA NAZIONE SAREBBE STATA POSSIBILE UNA PORCATA SIMILE?...SOLO IN ITALIA.

MA QUESTA OPPOSIZIONE NON CE L'HA NEL DNA QUESTO TIPO DI MANIFESTAZIONE.

TROPPO ABITUATI AI SOLDI E ALLE COMODITA' E ALLA FINTA OPPOSIZIONE PER FARE NEI FATTI QUALCOSA DI VERAMENTE DEMOCRATICO PER SALVAGUARDARE I DIRITTI VIOLENTEMENTE VIOLATI DEI CITTADINI.

Dino Colombo Commentatore certificato 17.03.10 13:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ormai è tutto alla luce del sole!Non c'è più spazio per le varie mistificazioni di parte!chi vuol capire,ha capito....Chi non vuol capire o è in malafede o è completamente scemo!

Loris Semprini Commentatore certificato 17.03.10 13:51| 
 |
Rispondi al commento

Mafia: stragi '93, "le rivelazioni di Spatuzza sono stati determinanti"
17 Marzo 2010 13:42 CRONACHE

FIRENZE - Le dichiarazioni del collaboratore Gaspare Spatuzza hanno dato un contributo assolutamente determinante, forse primario, all'ordinanza di custodia cautelare in carcere notificata a Francesco Tagliavia per l'inchiesta sulle stragi di mafia del 1993. Lo ha detto il procuratore capo di Firenze Giuseppe Quattrocchi spiegando che ''Spatuzza ha riferito circostanze e richiamato persone che hanno trovato rispondenza in una serie di verifiche che vedevano Tagliavia organicamente inserito in Cosa nostra e capace di manovrare forze operative che da lui dipendevano e che lui ha orientato nella preparazione e nell'esecuzione delle stragi''.(RCD)

ops........................

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.03.10 13:48| 
 |
Rispondi al commento

La Fiat ritira 60mila Stilo
Secondo la Fenabrave, dal 2004 sono state vendute 60.149 auto difettate
L’azienda farà ricorso contro la multa di 3 milioni di reais [1.236.000 Euro, N.d.T] ma ritirerà le auto.

La Fiat aspetta l’approvazione del comunicato ufficiale di ritiro che attualmente si trova a Brasilia in attesa della valutazione governativa. Ma secondo la stima dell’ufficio stampa dell’azienda, il ritiro riguarderebbe circa 60.000 unità.

Secondo i dati della Federação Nacional da Distribuição de Veículos Automotores (Fenabrave), tra gennaio 2004 e febbraio 2010 sono state immatricolate 60.149 auto del modello in tutto il paese.

Martedì scorso (9 marzo) il Departamento Nacional de Trânsito (Dipartimento Nazionale per la Circolazione, Denatran) ha reso pubblico un parere tecnico che constata un difetto nelle ruote posteriori della Stilo, col rischio che possano staccarsi, e ha deciso di obbligare l’azienda a ritirare immediatamente le unità fabbricate a partire dal 2004. La Fiat subirà anche una multa di 3 milioni di reais dal Ministero della Giustizia, per difetto di fabbricazione.

La multa applicata è la massima prevista dal Codice di difesa del consumatore, poiché secondo l’ente il fabbricante ha negato l’esistenza del difetto e non ha provveduto al ritiro, mettendo a rischio la salute e la sicurezza dei consumatori.

http://italiadallestero.info/archives/9192

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 17.03.10 13:46| 
 |
Rispondi al commento

Le idi di marzo.
( tutto il mondo è paese )

Non si incrimina il presidente con il voto, ma "lo si incrimina con un'azione di massa: uno stato d'animo nella popolazione, della maggioranza della popolazione che dice: 'se ne deve andare'! e quando il popolo, con motivazioni giuste, pensa che questo presidente 'se ne deve andare', egli se ne deve andare. Il popolo, calandosi nelle vesti delle Erinni, gli angeli neri dell'antica Grecia che scendono dal cielo per portarsi via il reprobo, si muoverà. Sto aspettando il momento che percorrano quel corridoio, scure in volto, determinate. Un gruppo di persone che convinceranno questo presidente ad andarsene!"
( tratto da Movisol -Le Idi di marzo di Obama- )

Alina F., Varese Commentatore certificato 17.03.10 13:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

RIBADISCO: VORREI DARE UN CONSIGLIO ALLE ISTITUZIONI SERIE, ALLA MAGISTRATURA ALLE FORZE DELL' ORDINE........
FERMATE QUESTO GOVERNO E QUESTA CLASSE POLITICA, PERCHE' CI PORTERANNO ALLA GUERRA CIVILE, VISTO CHE PURTROPPO NON SI ARRENDERANNO MAI. GRAZIE

GABRIELE TINELLI (), carrara Commentatore certificato 17.03.10 13:45| 
 |
Rispondi al commento

Perche' l'italiano trova normale che in TV ci sia il politico a commentare uno sciopero, e che dice le solite troiate (sindacati che fanno politica ecc), mentre in olanda intervistano gli scioperanti per far capire bene il problema ?

Perche' l'italiano si' e un olandese no ?

Perche' ?

Fabrizio G (el picafior) Commentatore certificato 17.03.10 13:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Anch'io ho chiamato Minzolini. Gli ho chiesto: perché al Tg1 una volta ogni tanto non dai conto della nostra esistenza?"

Paolo Ferrero (corriere.it)

....

AZZ....E QUESTO VOLEVA FARE L'OPPOSIZIONE?
TELEFONARE COL CAPPELLO IN MANO E IL CILICIO SULLE CARNI PER PIETIRE UN PASSAGGIO NEL TG DI MINKIOLINI?

UNA TV PUBBLICA PER GIUNTA CHE PER DOVERE! DOVREBBE DARE SPAZIO A TUTTI?

ORA NON CI MERAVIGLIAMO SE STA SINISTRA E' INCAPACE DI FARSI RISPETTARE.

Dino Colombo Commentatore certificato 17.03.10 13:44| 
 |
Rispondi al commento

«Stia zitto, Bondi, perchè lei è un servo di Berlusconi».

GRANDE DE MAGISTRIS!
Dino Colombo
**************+
http://www.youtube.com/watch?v=6_RZjI8qrzU


Sempre dal Partito Dell'AMORE

Otto e mezzo la7

Bondi a De Magistris:

"Lei è INCIVILE E IGNORANTE"

.....

aZZ...e se erano del Partito dell'Odio sti Destronzi che facevano?

Dino Colombo Commentatore certificato 17.03.10 13:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sempre dal Partito dell'AMORE(!!!)

Otto e Mezzo la 7

"Il ministro dei Beni Culturali si è rivolto al parlamentare europeo dell'Idv in terza persona: «Lui non ha neppure il coraggio di ripetere in televisione quello che dice ogni giorno tentando di criminalizzare il presidente del Consiglio. Si vergogni». De Magistris ha a sua volta alzato il tono della polemica proprio mentre la trasmissione stava per concludersi: «Stia zitto, Bondi, perchè lei è un servo di Berlusconi».

.....

GRANDE DE MAGISTRIS! ha dato voce in TV a chi come me li non ha voce.

Dino Colombo Commentatore certificato 17.03.10 13:33| 
 |
Rispondi al commento

I politici? Si, certo, i politici! Ed i prenditori?


La mercegaglia si pone sul pulpito dei moralizzatori!:)
i buoi che danno del cornuto ai cervi, mentre che li coccolano e ci fanno affari.

Da dove sbuca questa signora? Avrà fatto la scuola differenziale, a suo tempo, per essere così in ritardo?
Sono 150 anni che la mafia depreda il sud ed investe al nord, ed anche all’estero.
I prenditori del nord non hanno mai fatto caso all’odore dei soldi, ed hanno sempre fatto affari con i mafiosi.
Semmai, la novità di oggi consiste nel fatto che la mafia si è presa anche tutto il nord. Mentre prima era, più spesso, socia di minoranza nelle aziende, adesso è sempre più padrona e, sempre più spesso, riduce i prenditori padani a lavatrici e prestanome.
Gli industriali cacciano via i mafiosi dalle loro associazioni?
E su quali basi? Sulla base del certificato antimafia, che non serve a nulla?:)
Gli imprenditori? Gli imprenditori sono in via di estinzione e non esistono quasi più!
Adesso sono di moda i prenditori, questa lurida poltiglia immorale composta da drogati puttanieri che, al contrario dei politici, non nascondono affatto queste loro grandi “virtù”, ma se ne fanno vanto.
Questi esseri immondi, che amano circondarsi di collaboratori e manodopera par loro; che, per liberarsi dei lavoratori onesti in cui incappano loro malgrado, fanno largo uso anche della calunnia, coadiuvati dall’apparato tutto marcio dello stato italiano! Quanti onesti hanno distrutto? E quanti ne distruggono ancora? Questi cani hanno istituito il libro nero degli onesti: quelli che non devono assolutamente lavorare, siano essi imprenditori o dipendenti.
Anziché nascondersi per la vergogna (che non possono provare perché, ormai, privi di pudore), vanno sul pulpito del moralizzatore, loro che, in nome del dio denaro e vinti dal delirio di onnipotenza, hanno talmente derogato ai princìpi morali da ridursi a pura immondizia.
Nel mondo alla rovescia, è possibile anche questo!

sancho . Commentatore certificato 17.03.10 13:31| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Ma contro chi pensano di manifestare sabato?

Contro la propria inettitudine?

Contro la propria incapacità di governare nonostante la maggioranza schiacciante?

Contro l'informazione, già minacciata e imbavagliata come "nemmeno in Zimbabwe"?

Contro il fallimento della fusione a freddo dei partiti di centrodestra, rissosi e inconcludenti?

Contro l'opposizione, che salvo rare eccezioni è sempre stata la loro migliore alleata?

Contro quel poco di regole che ancora non sono riusciti a distruggere sul loro cammino?

Chi è ancora deciso a svendere per 25 miseri euro ciò che resta della propria dignità scendendo in piazza per difendere l'indifendibile farebbe bene a pensare alle macerie civili che lascerà dietro di sè. Come eredità ai propri figli.

Cristina M., Leifers Commentatore certificato 17.03.10 13:29| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scappano come topi, mentre la nave del nano affonda

Molti di questi li ritroveremo nell'altra sponda del fiume di merda!

sancho . Commentatore certificato 17.03.10 13:28| 
 |
Rispondi al commento

aspartame informazione:

http://www.youtube.com/watch?v=ejpPVXFzWD8


sto cercando anche quelle sul Fluoride(in tutti i dentifrici)

§fi gati 17.03.10 13:26| 
 |
Rispondi al commento

Perche' l'italiano trova assolutamente normale che il piu' ricco del paese diventi presidente del consiglio ?

Perche' l'italiano si' e un olandese no ?

Fabrizio G (el picafior) Commentatore certificato 17.03.10 13:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Emergenza rifiuti finita?
Obbligo della differenziata?

www.graziellamazzoni2.blogspot.com

graziella mazzoni 17.03.10 13:22| 
 |
Rispondi al commento

"Cari amici,
Per realizzare la manifestazione – trasmissione di Giovedì 25 Marzo dal Paladozza di Bologna, giornalisti, cameraman, elettricisti e operai lavoreranno gratis.
Il volontariato, tuttavia, non basterà a coprire i costi necessari alla realizzazione dell’evento.
Vi chiedo perciò di contribuire donando 2 euro e 50 ciascuno e mi auguro che siate più di cinquantamila ad aiutarci a realizzare la nostra iniziativa.
Raggiungere questo obiettivo sarà la prima importante risposta alla censura. Fate dunque girare"
Michele Santoro

La donazione si fa tramite Pay Pal.
Io l'ho appena fatta.
E questa è anche una risposta a chi trova normale che si venga pagati per riempire le piazze.
A suo tempo feci anche una donazione per la manifestazione del Popolo Viola. Se si crede in qualcosa si è disposti a pagare di tasca per essere presenti, o anche solo a contribuire finanziariamente non potendo partecipare in prima persona. Si offrono 50 euro per portare delle comparse a riempire la piazza perchè si hanno forti dubbi sull'entità dell'affluenza spontanea. Sono talmente abituati a nascondere la verità che non ce la fanno a essere veritieri nemmeno quando si contano tra loro.

Monica Murgia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.03.10 13:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perche' l'italiano trova assolutamente normale che alla vigilia delle elezioni vengano tolti i programmi di informazione in favore di quiz e tette e culi ?

Perche' l'italiano si' e un tedesco no ?


Fabrizio G (el picafior) Commentatore certificato 17.03.10 13:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perche' l'italiano e' sempre quello che si lamenta dei politici, e poi lo vedi sempre con la Gazzetta dello Sport in mano ?

Perche' l'italiano si' e uno spagnolo no ?


Fabrizio G (el picafior) Commentatore certificato 17.03.10 13:13| 
 |
Rispondi al commento

Perche' l'italiano e' sempre il primo a difendere quello che glielo mette nel culo ?

Perche' l'italiano si' e un francese no ?


Fabrizio G (el picafior) Commentatore certificato 17.03.10 13:11| 
 |
Rispondi al commento

Le notizie sono come le tette: se non sono abbastanza grandi si possono sempre gonfiare.

andrea c 17.03.10 13:10| 
 |
Rispondi al commento

Perche' solo in italia ci sono dei professori universitari (si fa per dire) che si credono dei geni, trattano i loro ricercatori (si fa per dire) come dei bambinetti che non hanno diritto di parola ?

Perche' l'italiano si' e un norvegese no ?

Fabrizio G (el picafior) Commentatore certificato 17.03.10 13:08| 
 |
Rispondi al commento

Dal Presidente del Partito dell'Amore:

"In un’altra telefonata intercettata fra Innocenzi e l’ amico Alessio Gorla, consigliere d’amministrazione Rai, Innocenzi dice che il “capo” (Berlusconi n.d.r.) è “incazzato come una biscia”e confida di essere subissato da telefonate e offese (”mi manda A FARE IN CULO ogni tre ore” ammetterà Innocenzi ad un amico) da parte del premier. Sempre secondo la ricostruizione dei fatti, in seguito alla puntata di Annozero dedicata al caso Mills la situazione precipitata e Berlusconi arriva a definire l’Agcom una “barzelletta”e che “non è un’authority”.

Anche alla domenica Masi e Innocenzi non hanno pace. Berlusconi li investe con INSULTI perché non riescono a fermare Santoro. Innocenzi informa Masi che "loro faranno il processo Mills" e gli racconta che, quando Berlusconi lo ha saputo, gli ha gridato "CHE CAZZO state a fare tutti quanti!". "E poi - aggiunge - MI HA FATTO UN CULO che non finiva più". I due si disperano per accontentare Berlusconi, ma non ci riescono.

È IL 9 dicembre 2009. Alle 8,35 del mattino Berlusconi chiama Innocenzi e lo rimprovera d "non avere fatto niente".

Berlusconi: "Pronto?".
Innocenzi: "Sì, ciao presidente".

Il premier gli scarica addosso una serie di epiteti.

........

SE QUESTA GENTE AVESSE DIGNITA' (PAROLA AD ESSI SCONOSCIUTA) E MENO AMORE PER IL DENARO CON CUI TACITANO LA LORO COSCIENZA sopporterebbero tutto questo?

APPUNTO...GENTE SENZA UN BRICIOLO DI DIGNITA'.

Dino Colombo Commentatore certificato 17.03.10 13:07| 
 |
Rispondi al commento

Perche' quando salgo su un autobus italiano c'e' sempre un cane che fa il comizietto per il Presidente Operaio ?

Perche' l'italiano si' e un ungherese no ?

Fabrizio G (el picafior) Commentatore certificato 17.03.10 13:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perche' quando sento parlare un italiano mi sembra di ascoltare un minorato ?


Perche' l'italiano si' e uno svedese no ?

Fabrizio G (el picafior) Commentatore certificato 17.03.10 13:03| 
 |
Rispondi al commento

##### ANARCAZIONE SOCIALE RELOADED #####
-------------------------------------------------
Libertà: io ho ucciso Silvio Berlusconi
http://www.youtube.com/watch?v=HdH84OUM62U

Gianluca Fazioli (anarcazionesociale), bologna Commentatore certificato 17.03.10 13:02| 
 |
Rispondi al commento

Perche' gli italiani sono cosi' merde ?

el picafior


Fabrizio G (el picafior) Commentatore certificato 17.03.10 13:00| 
 |
Rispondi al commento

MANCINI RISPONDE AD ALFANO, ALFANO RISPONDE A MANCINI,MANCINI RISPONDE A NAPOLITANO,NAPOLITANO RISPONDE AD ALFANO,ALFANO RISPONDE A NAPOLITANO, NAPOLITANO RISPONDE A BERLUSCONI, BERLUSCONI RISPONDE A MANCINI,MANCINI RISPONDE AD ALFANO,ALFANO RISPONDE A BERLUSCONI...................BANG!!..CLIK....BANG!!!!...CLIK....BANG!!!!

ANTONIO ANTONINO 17.03.10 12:58| 
 |
Rispondi al commento

I miei genitori, dopo una vita di sacrifici e oltre 35 anni di contributi a testa, dal mese scorso si ritrovano 50 euro di trattenute in più sulla pensione ( che in un anno fanno 1200 euro in totale). Qualcuno attualmente al governo si vanta di non aver messo le mani in tasca agli italiani. Già, i soldi si prendono più facilmente prelevandoli alla fonte, prima che in tasca ci possano arrivare.

Monica Murgia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.03.10 12:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MERKEL CONTRO SOSTEGNO IMMEDIATO - La cancelliera tedesca Angela Merkel si è schierata oggi contro un sostegno in tempi brevi alla Grecia ed ha ribadito la proposta della Germania di espellere dalla zona euro quei paesi che non rispettano i parametri del Patto di Stabilità. "Una manifestazione di solidarietà in tempi brevi non può essere la risposta adatta", ha detto la cancelliera durante un intervento al Bundestag. Secondo la leader conservatrice, bisogna invece "attaccare il problema alle radici", in modo che sia la stessa Grecia a fare ordine nei propri conti pubblici. Quanto alle sanzioni più incisive già evocate la settimana scorsa per i membri di Eurolandia che non rispettano il Patto di Stabilità, la Merkel ha confermato la proposta lanciata dal suo ministro delle Finanze, Wolfgang Schaeuble, ribadendo di essere favorevole a un'eventuale espulsione dalla zona euro di questi paesi.(ANSA)

A BUON INTENDITOR POCHE PAROLE....

made in italy Commentatore certificato 17.03.10 12:55| 
 |
Rispondi al commento

milano rissa tra dirigenti PDL,se stanno a scannà frà de loro,buon segno.(fonte corriere.it)

alfio trolese (quello che brucia il cervello alla gente) Commentatore certificato 17.03.10 12:55| 
 |
Rispondi al commento

Sabato 20 c'è il raduno dei birbanti/evasori/ladroni/mafiosi a Roma?
SI?
CI SARA'IL NANO MALEDETTO?
PER ROVINARGLI LA GIORNATA BASTEREBBE PRESENTARSI IN MAGLIA BIANCA+ELMETTO BIANCO IN ASSOLUTO SILENZIO(PERCHE' E' STATO DETTO TUTTO E NON CI SONO PIU' PAROLE,MAGARI QUALCHE FISCHIO)
SENZA NESSUN COLORE POLITICO SOLO BIANCO.
FATEMI SAPERE E SE NE VALE LA PENA,E NE VALE LA PENA,PASSATE PAROLA PIU' SAREMO PIU' SI CACHERA' ADDOSSO IL NANO.
SOLO SILENZIO E SOLO BIANCO.
PER FARCI VEDERE E' L'UNICO MEZZO.
Scusate le maiuscole ma lo sconforto e' stato rimpiazzato dal veleno.
COMMENTATE QUESTO MESSAGGIO FATEMI CAPIRE SE BASTA UN PETARDO PER FERMARCI(come ha commentato qualcuno di voi).
grazie a tutti.

FABRIZIO F. Commentatore certificato 17.03.10 12:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono un tesserato Legambiente da 8 anni ed ogni mese leggo con piacere la rivista La nuova ecologia sempre interessante e aggiornata sui temi ambientali, per questo non leggere sul numero di marzo, che trattava l'argomento nucleare-candidati alle regionali, neanche un cenno ai candidati del Movimento a 5 stelle che per primi si battono contro il nucleare ed hanno tutti un programma per quanto riguarda l'ambiente all'avanguardia, mi ha lasciato per l'ennesima volta deluso e abbattuto da un sistema che non risparmia neanche una associazione ambientalista storica come Legambiente dal silenzio e dalla collusione con poteri politici, io continuerò ad essere membro per cercare di fare il mio dovere, ma sicuramente con molto meno entusiasmo!!!

Dario Gaetano 17.03.10 12:47| 
 |
Rispondi al commento


Ecco la verita' che non ci dicono: invece di investire in rinnovabili, Scajola cerca di spacciare il nucleare come fonte rinnovabile!!!Ma l'hanno sgamato, e dovremo COMPRARE dall'estero!
---
Commissione UE: 'il nucleare non è una fonte rinnovabile'
Per raggiungere l'obiettivo del 17% da rinnovabili entro il 2020, l'Italia
dovrà importare energia solare o eolica
Per raggiungere l'obiettivo europeo del 17% di energia da fonti rinnovabili
entro il 2020, l'Italia sarà costretta a comprare dall'estero energia da
fonte solare o eolica. E non potrà contare sul nucleare, dal momento che non
è considerato una fonte rinnovabile.
È quanto emerge dalle prime previsioni sul raggiungimento del target europeo
del 20% di energia da fonti verdi entro il 2020, uno dei tre pilastri della
strategia Ue contro il cambiamento climatico, insieme all'obbligo di ridurre
del 20% le emissioni di CO2 e di aumentare del 20% l'efficienza energetica
entro il 2020.

"Le prime stime ci confermano che la Ue nel suo insieme riuscirà a
raggiungere, e perfino a superare, l'obiettivo del 20%: è un segnale molto
positivo che dimostra quanto gli Stati membri prendano sul serio la politica
a favore della rinnovabili", ha detto Marlene Holzner, portavoce del
commissario Ue all'energia Gunther Oettinger, come riportato dall'ANSA.

Secondo i calcoli della commissione Ue, con la tendenza attuale, i 27 Stati
membri arriveranno al 2020 con il 20,3% di energia da fonti rinnovabili
(sole, vento, biofuel e biomasse). Dodici Stati (comprese Francia e Gran
Bretagna) prevedono sia sufficiente la propria produzione nazionale di
rinnovabili, mentre altri dieci saranno in grado di oltrepassare il loro
target nazionale. Tra i Paesi che hanno, invece, ipotizzato un deficit di rinnovabili DA COPRIRE CON LE IMPORTAZIONI ANCHE DA PAESI TERZI, l'Italia è quella che ha
il gap maggiore: 1,17 Mtep su circa 2 in totale.

milena d., savona Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.03.10 12:46| 
 |
Rispondi al commento

Allora sabato prossimo non saremo allietati dalla presenza dei trolls? Almeno potremo verificare se il loro guadagno giornaliero e' >= a 50 Euro + pranzo, in tal caso ce li ritroveremo fra i piedi

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.03.10 12:45| 
 |
Rispondi al commento

"Il segnale che politica basata sulla delega in bianco ai politici è al tramonto"..
************************
Hai proprio ragione..
infatti adesso si delega in bianco direttamente ai banchieri.
..a chi ha da poco affidato la Grecia la gestione del suo debito pubblico in seguito alla crisi?

Ad un ex-banchiere,si chiama Petros Christodoulou ed ha lavorato sette anni per JpMorgan e due anni per Goldman Sachs.
Dalla padella alla brace...cucina francese,alla moda di Trichet.

filippo l. Commentatore certificato 17.03.10 12:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

solo gli ignoranti dicono di si a tutto.

alfio trolese (quello che brucia il cervello alla gente) Commentatore certificato 17.03.10 12:42| 
 |
Rispondi al commento

Siamo governati da un "conflitto di interessi".

cettina d., isola Commentatore certificato 17.03.10 12:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho il dente avvelenato
leggo tra le news e mi imbatto senza volerlo
sulle schifezze di preti pedofili
a livello intercontinentale
irlanda,germania italia,e oggi anche in brasile
dove in internet gira un filmato in cui si vede un prete (incastrato e arrestato)che giocherella coi genitali di una bambina di sei anni. gesu' disse LASCIATE CHE I BAMBINI VENGANO A ME..e aggiunse----CHI DA SCANDALO AD UN BAMBINO SI APPENDA UNA PIETRA AL COLLO E SI BUTTI NEL
PROFONDO DEI MARI----a distanza di secoli invece
si son messi una collana al collo con croce
d'oro......
ho il dente avvelenato perche' qui alcuni censurano queste notizie e vieni malvisto
ed e' per questo che non le scrivo

the fly Commentatore certificato 17.03.10 12:29| 
 |
Rispondi al commento

LA PERCENTUALE DI PEDOFILI NEL CLERO E' AL 90% SUL TOTALE DEGLI ADEPTI !!!!!!!

LA CHIESA CATTOLICA ROMANA E' LA PIU' GRANDE ASSOCIAZIONE PEDOFILA DEL PIANETA !!

E IL LORO CRISTO L'UNICO PECCATO CHE NON PERDONAVA ERA PROPRIO LA PEDOFILIA !!!!!!!!!

MA CHE CAZZO DORMIAMO TUTTI !!!!!!!!!!

juan miranda 17.03.10 12:28| 
 |
Rispondi al commento

Poco fa ho chiesto ai sostenitori del Nano Mafioso
come Monster Blue, io proprio io, Giulia ecc il PERCHE'....

nella loro mente abbiano scelto IL MALE.

Viste le poche ricevute (una sola)

provo a dare io qualche possibile risposta:

1)Sono Satanisti e come tali amano tutto ciò che è MALE.

2)Hanno qualche interesse nelle numerosissime Aziende del Nano Mafioso e quindi sanno che se cade lui, loro possono anche perderci qualcosa

3)Sono Masochisti allo stato puro

4)Sono coglioni allo stato puro.

5)Sono delinquenti come lui e come tali tra delinquenti ci si sostiene.

6)Sono come quelle donne che sottomesse mentalmente e psicologicamente (dalle TV nel caso del Nano) dal Santone di Roma Danilo Speranza, gli permettevano di abusare sessualmente di se stesse e anche delle loro figlie. e lo pagavano pure!

io non trovo altre spiegazioni plausibili..

Voi?

Dino Colombo Commentatore certificato 17.03.10 12:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chernobyl, l'ultima tragedia
Muore a 18 anni dopo due trapianti
Non ce l'ha fatta. A 24 anni dalla tragedia, il giovane si è spento all'ospedale Gaslini. Ad occuparsi di lui era l'associazione Baia delle Favole di Sestri Levante, una realtà di volontari che seguono diversi bambini, oggi ragazzi di Chernobyl, sia dal punto di vista assistenziale che finanziario
di AVA ZUNINO
Sono passati 24 anni dalla tragedia di Chernobyl, ma gli effetti devastanti dell'esplosione del reattore nucleare uccidono ancora e stavolta accade a Genova, in una stanza del Gaslini. E' all'ospedale pediatrico che ieri è morto uno dei bambini di Chernobyl, si chiamava "Vova", nato addirittura sei anni dopo la tragedia. "Vova" aveva appena compiuti diciotto. Lui come tanti bimbi ucraini che abitavano nel raggio della morte, le città e i villaggi intorno alla centrale dove le radiazioni sono state più forti, aveva intrapreso un percorso di cura che lo aveva portato fino a Genova. Ad occuparsi di lui era l'associazione Baia delle Favole di Sestri Levante, una realtà di volontari che seguono diversi bambini, oggi ragazzi di Chernobyl, sia dal punto di vista assistenziale che finanziario. "Vova" era in cura all'ospedale Gaslini, dove aveva subito due trapianti di midollo e dove tornava regolarmente per i controlli. Ormai era routine, così come il controllo che stava facendo in questi giorni. Ma il suo stato di salute, dicono, non lasciava immaginare una fine così repentina come quella che invece è arrivata ieri. "Vova" sarà ricordato stasera con un rosario a Sestri Levante, dalla comunità di famiglie che da ormai più di vent'anni, ogni anno, in estate ospita per un mese di vacanza i bambini di Chernobyl e li ha visti crescere. Vova non tornerà.

Giacomo B. 17.03.10 12:26| 
 |
Rispondi al commento

PARTECIPARE E' UN OBBLIGO


Roma, 20 Marzo Manifestazione Nazionale per ribadire NO alle Privatizzazioni Beni Comuni:
ACQUA, Territorio, Energia, Salute, Benessere Sociale.
Per contrastare la politica delle “grandi opere” devastatrici del territorio, una gestione dei rifiuti legata al business dell’incenerimento, un modello energetico dissipatorio e autoritario, basato su impianti nocivi ed ora anche sul nucleare.


Monica C. FRATTAMAGGIORE Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.03.10 12:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Odore di elezioni?
Odore di munnezza!
Oramai a Napoli è un connubbio imprescindibile.
Speriamo questa volta nell'insurrezione popolare di massa..., lo dobbiamo ai nostri figli!

Sereno Despero, Nuova Città Commentatore certificato 17.03.10 12:16| 
 |
Rispondi al commento

Ma perché questa gente, invece di dire belinate, non si abbassa gli slip e si guarda un bel po' tra le gambe? Potrebbero tranquillamente fissare l'atomo senza far danno alcuno....

PS. "L'amore vince sull'invidia e sull'odio, l'amore vince sull'invidia e sull'odio, l'amore vince sull'invidia e sull'odio".

http://www.youtube.com/watch?v=ofU07y4pv5k

Bellini Stefano (italiautopica), Genova Commentatore certificato 17.03.10 12:14| 
 |
Rispondi al commento

Sabato 20 marzo, Roma

Il Partito dei Lavativi organizza una manifestazione senza precedenti.

Per la prima volta il governo in piazza a festeggiare l'arrivo della primavera.

Partecipa anche TU alla sfilata dei VOLTA-GABBANA !!!

E' tutto pagato !
Ovviamente dai fessi che ancora pagano le tasse.

Intervenite numerosi.


Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.03.10 12:10| 
 |
Rispondi al commento

SONO COSI' STOLTI E SENZA CERVELLO DA CREDERE CHE QUEI TRE BUDELLONI MALATI CHE HANNO DI SCORTA POSSANO SALVARGLI LA PELLE DALLA FOLLA INFEROCITA !!!!!!!

UTILI IDIOTI VOTATI AL SUICIDIO !!!!!!!!

juan miranda 17.03.10 12:05| 
 |
Rispondi al commento

L'idv in Emilia Romagna farebbe bene a spiegare lo scandalo del sindaco di Bologna(ex vice in regione) e lo scandalo sanità effettuate da personaggi appoggiati anche da loro.....fortuna qui il M5stelle c'è!!!!!!!!

Franco G Commentatore certificato 17.03.10 12:04| 
 |
Rispondi al commento

giustizia alla francese.................
ZAC !!!!giu' nella cesta

al m. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.03.10 12:04| 
 |
Rispondi al commento

La RETE NAZIONALE ANTINUCLEARE (RNA)
nasce per offrire supporto alle comunità che saranno investite dalla lista definitiva del provvedimento governativo sul nucleare.

Ecco il link al calendario delle iniziative organizzate in ITALIA per il Chernobyl Day 2010: http://www.facebook.com/event.php?eid=233073731142&ref=mf


Siti web

http://www.nonukes.it
http://www.nonukes.eu
http://www.rna.nonukes.it
http://www.rna.sardinia.it

Pagina Nazionale FB

http://www.facebook.com/pages/RNA-RETE-NAZIONALE-ANTINUCLEARE/157563117360?ref=mf

GRUPPI

RNA SARDEGNA:
http://www.facebook.com/group.php?gid=163186813927&v=info&ref=mf

RNA SALENTO:
http://www.facebook.com/group.php?gid=165929195543&v=wall

RNA TOSCANA:
http://www.facebook.com/group.php?gid=199756795790

RNA LIGURIA:
http://www.facebook.com/group.php?gid=171825028737&v=wall

RNA ABRUZZO:
http://www.facebook.com/group.php?gid=168951623094&v=wall

RNA SICILIA:
http://www.facebook.com/group.php?gid=173059895115&v=wall

RNA PIEMONTE:
http://www.facebook.com/group.php?gid=168858288779&v=info

RNA CAMPANIA:
http://www.facebook.com/group.php?gid=236728201694

RNA GALLURA:
http://www.facebook.com/group.php?v=wall&gid=209066918447

RNA FRIULI:
http://www.facebook.com/group.php?v=wall&ref=mf&gid=397445570723

RNA CALABRIA:
http://www.facebook.com/group.php?v=wall&ref=mf&gid=299912443653

RNA ROMA:
http://www.facebook.com/group.php?v=wall&gid=334929804793

VIDEO

Chernobyl Day 2010
http://www.youtube.com/watch?v=YEdsVCq9j_w

Tutti gli incidenti nucleari del 2009 vol. 4
http://www.youtube.com/watch?v=rC61_IDlj0E

Tutti gli incidenti nucleari del 2009 vol. 3
http://www.youtube.com/watch?v=DMDyQHo5_G0

Rifiuti: l'incubo del nucleare - Vol.1 [HD]
http://www.youtube.com/watch?v=JOWkz0tYWAU

Rifiuti: l'incubo del nucleare - Vol.2 [HD]
http://www.youtube.com/watch?v=M3XkHWhBOuY

Rifiuti: l'incubo del nucleare - Vol.4 [HD]
http://www.youtube.com/watch?v=-WCeN7skjOM

THE Italian Nuclear Scandal
http://www.youtube.com/watch?v=e93myPoAh

Monica C. FRATTAMAGGIORE Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.03.10 12:03| 
 |
Rispondi al commento

@ Monster:

"Beh, voi avete pagato per partecipare all'ultima manifestazione di Piazza del Popolo?

Se sì.....poveretti!"

......

Poveretti?...Poveretti VOI...
chi crede in un ideale è disposto anche a mettere le mani in tasca per vederlo realizzato.

Sono i PARASSITI come voi che si fanno pure pagare perchè da voi parlare di ideali (che non siano i SOLDI)è peccato mortale. E non fate niente...nemmeno la militanza politica se non ne avete UN TORNACONTO PERSONALE.

E dimmi che non è vero.

Dino Colombo Commentatore certificato 17.03.10 12:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho un vulnus ?
ma che vordi'......

al m. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.03.10 12:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TG-MANDI...AMOLI speciale elezione

La redazione, dopo una vergognosa ed ingiustificata assenza, riunita in assemblea straordinaria sull'Ape 50, davanti un cartone di Ceres, ha partorito il seguente post-iccio:

Che culo che abbiamo noi italiani!


(il resto sul mio "blogghetto" degli appunti!)

Mauro Medeot ( mandi) Commentatore certificato 17.03.10 12:00| 
 |
Rispondi al commento

L'astensione è il male del secolo ed è pericoloso come il nucleare.
Astenersi = lasciar decidere agli altri con l'alibi che tanto il voto non conta nulla !!!!!

In particolar in Italia, astenersi equivale a votare per i partiti della casta, a meno che l'astensione sia dovuta a totale menefreghismo.

Stesso discorso si potrebbe fare per chi annulla la scheda o ancor peggio vota scheda bianca.
Recentemente c'è stato un crollo di schede bianche e la denuncia di seggi in cui elettori hanno asserito di aver votato bianca ma che dagli scrutini non ne risultava alcuna. Segno che gli scrutatori si erano messi d'accordo per spartirsi le schede bianche !!!

Concludo dicendo che grazie all'astensione, di fatto l'arma del referendum popolare è definitivamente morta.
Oggi non raggiungerebbero il quorum neppure referendum plebiscitari come quello del nucleare (peraltro violentato dall'attuale governo) e dell'aborto.

aldo p., Milano Commentatore certificato 17.03.10 11:59| 
 |
Rispondi al commento

TE LA DO' IO COPENHAGEN -10
Con questo post ci fate forzatamente anticipare gli eventi. Nel numero "9" avevamo chiarito di attendere l'equinozio primaverile per incontrare meno errori di previsioni. Comunque nei precedenti interventi omonimi a questo avevamo anticipato e poi visto confermatoci in preciso spazio-tempo che i due paesi maggiormente a rischio di cataclismi "idrodinamici" sono proprio l'Italia e la Francia. Queste due nazioni dovrebbero muoversi assieme all'ecologica Austria e alla Spagna che promuove e investe maggiormente sulle energie alternative nonché la Germania, forte nel riciclo rifiuti. Nel frattempo aspettiamo il comportamento climatico fino all'equinozio primaverile; sembra che il freddo regga positivamente bene ed ormai siamo quasi all'equinozio...al cambiamento spontaneo naturale di transizione.

sandro petrini 17.03.10 11:59| 
 |
Rispondi al commento

MA MINZOLINI NELL'EDITORIALE DI DOMENICA SERA AVEVA SMENTITO UFFICILAMENTE DI ESSERE INDAGATO..INVECE......POI VORREI CHIEDERVI UN FAVORE.....MAI SI AL NUCLEARE......

marco m., roma Commentatore certificato 17.03.10 11:57| 
 |
Rispondi al commento

Grillo, 5.000 pagine sono niente, un'internauta come te dovrebbe saperlo!
Provate invece a scrivere "France Accidents Nucléaires"; risultato: 699.000 pagine (un peletto di più, neh?)!

http://www.google.it/search?q=france+accidents+nucl%C3%A9aires&ie=utf-8&oe=utf-8&aq=t&rls=org.mozilla:it:official&client=firefox-a

Danx Comix 17.03.10 11:53| 
 |
Rispondi al commento

il povero minzolini farfuglia incoerentemente frasi del tipo: "nel linguaggio volgare, come posso assicurare che qualcuno confermerebbe, si può dire assolto col senso di prescritto", oppure del tipo: "è stata fatta una sintesi" (veramente bellissima questa.. da "prescritto" ad "assolto" si riesce a sintetizzare al punto tale da tagliare ben tre lettere!),
consiglierei vivamente a lui e agli altri giornalisti di regime come belpietro e de bortoli,cortigiani, nonchè ai cortigiani ghedini alfano bondi & company, di abbandonare prima possibile il loro padrone e lasciarlo alla deriva (ammesso che siano ancora in tempo) altrimenti dovranno girare sotto scorta per tutta la vita e rischiare ogni giorno il linciaggio della folla

Davide M. Commentatore certificato 17.03.10 11:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cerchiamo alleanze in Francia per combattere i DUE NANI. Rendiamo transalpino il dissenso.
Beppe, mi pare che tu parli anche il francais, no? ;)

Carlo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.03.10 11:47| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, ti scrivo col cuore in mano. Ti scrivo da cittadina che nessun potere ha a disposizione se non questo pc per scriverti due parole, per lanciare un appello, un bisbiglio tra i tanti. Mi dice un amico che stasera sarai a Riccione. Mi dice che sara' li, tra il pubblico perche' ti segue da molto ormai. Mi dice che sara' li, nonostante non prende lo stipendio da novembre scorso, nonostante abbia tre figli piccoli a casa, nonostante suo padre sia a letto malato gravemente, nonostante suo fratello sia disabile, nonostante lo Stato lo abbia abbandonato. Sara' li ad ascoltarti per trovare conforto, per cercare di trovare una risposta, per aggrapparsi ad una fioca speranza. Sara' li nonostante il fatto che sta per morire il suo lavoro, un lavoro svolto con amore e passione per oltre vent'anni attraverso il quale ha contribuito a salvaguardare un bene che ci appartiene tutti, che e' un patrimonio per le future generazioni di questo "bellissimo ma disgraziato paese". La Fondazione Cetacea ha bisogno di aiuto, un aiuto che le istituzioni non stanno dando. Qualcuno si deve impegnare ad aiutare queste persone, riconoscendo il ruolo importantissimo che rivestono per la societa' e per il progresso della nazione. ti prego di dar loro un piccolo spazio che consenta ad una delle poche cose oneste e di valore di sopravvivere in questa Italia martoriata. Con stima ed affetto.
Christina

christina pacella 17.03.10 11:47| 
 |
Rispondi al commento

@@@ AnSia NewSSS:Il quiz delle ore 12 e dintorni @@@

E' decisiSSSimo.Il popolo delle sue libertà scenderà in piazza per lui.
La domanda che vi pongo é questa:Dopo il dannunziano saluto:"Eja, Eja, Eja, Alalà!",quale grido seguirà?

(1)"dux mea lux "-berlusKazz sei la mia luce-.

(2) ..dux nobis" -berlusKazz,a noi!-.

(3)Il duce berlusKazz ha sempre ragione.

(((((((((( Io indico il numero tre ))))))))))

Cam.(L'inviato che ritiene berlusKazz sempre in torto)

Camillo Sesmoulin Commentatore certificato 17.03.10 11:46| 
 |
Rispondi al commento

@ Monster blu

"State mettendo le mani avanti?

Avete paura che la manifestazione del PDL si riveli un successo, e fate di tutto per denigrare chi parteciperà?

Dite: caricati a forza sui pullman, pagati per partecipare, foraggiati di tutto....

Offrire un viaggio a Roma a prezzi popolari è una forzatura?

Poi mi spiegate che differenza c'è con le adunate organizzate dalla sinistra.
.....

QUalcuno dice che gli euro regalati saranno 50
25 all'andata e 25 al ritorno.
(Quindi dov'è questo 'prezzo popolare' di cui parli Monster? i soldi glieli DANNO PER PARTECIPARE...E NON li richiedono ai partecipanti...hai imparato bene anche tu vedo la DISTORSIONE della verità, dal Maestro Nano)

Esattamente come faceva la Democrazia Cristiana di una volta.

io ho partecipato alla manifestazione viola e ho dovuto pagarmelo l'autobus.

Ma l'ho fatto perchè ne valeva la pena...

E ora quante famiglie di disoccupati approfitteranno di questo schifo di 'elemosina' da parte di un BUFFONE senza dignità?

Se io fossi un lavoratore disoccupato non accetterei questo viaggio gratis e quei 25 euro sporchi di corruzione solo per salvaguardare la mia DIGNITà DI UOMO.

Dino Colombo Commentatore certificato 17.03.10 11:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Elettore del PDL prendi il bus navetta
Mondial casa ti aspetta
lungo il percorso per Roma una dimostrazione di pentole è assicurata, vota Silvio più pentole per tutti poi arriveranno i mestoli.

Silvio Sbadato (silvio sbadato (badman)) Commentatore certificato 17.03.10 11:43| 
 |
Rispondi al commento

noto che, a scapito di tanti messaggi che da tanto tempo leggo, e che vorrebbero tutti coesi, uniti in una manifestazione DEL POPOLO e NON DEI COLORI POLITICI, si continua invece a deriderci gli uni contro gli altri, i manifestanti di sx e i manifestanti di dx. Sarebbe il caso di dire BASTA a questa divisione? Siamo un popolo, (bue!!! tra l'altro), abbiamo bisogno di un futuro per noi e per i nostri figli, ma se non cominciamo dal basso, se non la smettiamo di fare come i bambini che litigano per niente, non possiamo certo sperare che questo futuro ci venga offerto da una massa di perditempo. Di sx o dx sono tutti uguali, pensano solo al loro portafogli come dimostrano i dati sulle loro dichiarazioni dei redditi. Uniamoci tra di noi, non sperperiamo tempo e parole preziosi, il tempo stringe.......

pila scarica 17.03.10 11:36| 
 |
Rispondi al commento

PER CHE "COSA"?...

Secondo voi per che "COSA" un Tizio in "MALAFEDE" qualunque, fornito di un'"ETICA" ridotta ai minimi termini o addirittura privo di una qualsiasi "MORALE", senza un minimo di "AMOR" proprio e di un barlume di "COSCIENZA", si dovrebbe svendere al primo "PRE-POTENTE" in "MALAFEDE" con "TROPPI SOLDI" di turno per cercare di diventare tale e quale a lui?
Per fame di "GIUSTIZIA"?
Per un anelito alla "LEGALITA'"?
Per una voglia di "UGUAGLIANZA"?
Séh, e come no!...

Allora, cari amici, per che "COSA" lo fa?
Lo sapete benissimo pure voi che "COSA" muove una persona in "MALAFEDE", a qualsiasi "CATEGORIA" appartenga!
E allora che volete che stiamo a perdere tempo a parlare di cambiare la "politica" con la "p" minuscola in una "POLITICA" con la "P" maiuscola, se prima non capiamo "CHI" opera davvero in "BUONAFEDE" per i cittadini e chi invece lo fa in perfetta "MALAFEDE" esclusivamente per ottenere o mantenere i propri "TROPPI SOLDI"?
E come pensate che si possa "DISTINGUERE" un viscido "POLITICANTE" da un vero "POLITICO", se non parlando proprio di quella "COSA" che gli sta più a cuore?
Vogliamo continuare a permettere a questa "GENTAGLIA" di parlare di "TUTTO" e del contrario di "TUTTO", agevolandoli nel loro sempiterno gioco del "DIVIDE ET IMPERA", oppure decidiamo di inchiodarli definitivamente alla loro stessa croce, semplicemente ponendogli continuamente, insistentemente e maniacalmente una e una sola domanda che riguarda solo e soltanto i loro "TROPPI SOLDI"?...


Il vero problema di questo paese è la societa' civile,dobbiano ricominciare dalle nuove generazioni,abbandonate a se stesse senza ideali e nessun punto di riferimento,facili prede del consumismo sfrenato e apatico,dell'alcool e di altre droghe,di stupide "ideologie" razziste e fasciste,e snobbate dalla sinistra troppo presa ad "inciciare".Senza di loro non c'è futuro per il paese,altrimenti come succede "sempre" in questo paese dopo l'ennesimo GRANDE SCANDALO tutti parleranno di una nuova REPUBBLICA ma sempre con i soliti noti......

Gino U., Foligno Commentatore certificato 17.03.10 11:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

se il nano chiama la piazza ,la piazza lo distruggera'.

al m. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.03.10 11:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

in questo sito c'e' un dibattito organizato ieri da "il fatto quotidiano" sull'ultimo caso che coinvolge berlusconi.

http://www.antefatto.it/telebavaglio

vi partecipa anche il vicedirettore di "libero" che afferma che siccome innocenzi (il funzionario dell'agcom) e' stato un dipendente di berlusconi ed e' tutt'ora un parlamentare del pdl, e' stato messo li' da berlusconi per fare i suoi interessi.
la linea difensiva che porta avanti e' che e' tutto normale, e fessi noi che credevamo che l'agcom dovesse essere un organismo di controllo indipendente dalla politica, e in questo caso da berlusconi, che dovrebbe cadere sotto il controllo dell'agcom anche come imprenditore televisivo.
questi qui' ormai, siccome si rendono conto che continuare a spergiurare che esiste liberta' nei media, che non esiste un conflitto di interessi e che il controllo televisivo non condiziona il giudizio politico delle persone in questo momento li rende ridicoli, ammettono tutto facendolo pero' diventare una cosa normale, solito argomento, "cosi' fan tutti" (c'e' pero' un fatto, che il controllo dei media oggi ce l'ha solo berlusconi), e, altra frasetta di moda oggi, "dove sta il reato?".
e sempre il vicedirettore di libero fa capire che se qualcuno aveva pensato il contrario fidandosi delle loro garanzie praticamente e' un fesso.
p.s. quel dibattito e' da ascoltare, fa un po' incazzare pero' e' molto interessante, fa capire il livello di malafede a cui puo' arrivare un certo mondo, e quanto poco rispetto abbia di noi.
spostano e usano le parole e i concetti a loro uso e consumo, casomai tra qualche giorno qualcuno di loro in qualche programma televisivo affermera' il contrario, giurando e spergiurando e "scandalizzandosi" se non verrra' creduto.
p.p.s. naturalmente sempre il giornalista di libero afferma che e' prassi che tutti i giornalisti siano dei venduti e servano un padrone.
da giu' di testa.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 17.03.10 11:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' il sito più visitato della rete
Facebook batte Google
----------------------------------------------

E' il segno che i ghetti del pensiero funzionano meglio in internet che altrove!

sancho . Commentatore certificato 17.03.10 11:23| 
 |
Rispondi al commento

Bologna: domani Patrizia D'Addario presenta libro 'Gradisca, presidente'

Bologna, 17 mar. - (Adnkronos) - Patrizia D'Addario sara' domani alle 21 a Bologna per presentare il suo libro autobiografico 'Gradisca, presidente', legato alle vicende che hanno coinvolto anche il premier Silvio Berlusconi. L'incontro, che si terra' nella sala conferenze dell'Hotel De La Gare in Piazza XX Settembre, e' stato organizzato dal candidato dell'Idv all'assemblea legislativa della Regione Emilia Romagna Valerio D'Alessio. Sara' lui, infatti, ad intervistare D'Addario nel corso della serata.

"L'intervista e la presentazione del libro - spiega D'Alessio in una nota - vuole essere un'occasione per capire come in questo nostro tempo, il rapporto tra potere e politica sia degenerato fino a fare si che rapporti personali con uomini di potere potessero incredibilmente diventare il preludio a una carriera politica e come allo stesso tempo fosse facile accedere ai palazzi del potere".


di pietro live
http://tv.repubblica.it/live

the fly Commentatore certificato 17.03.10 11:19| 
 |
Rispondi al commento

@ monster in blu:

autobus del Pd per il corteo a Roma,La quota di partecipazione è di 10 euro.

http://ricerca.gelocal.it/ilcentro/archivio/ilcentro/2010/03/11/CM7PO_CM708.html

Come vedi...buon viaggio!

PS. nn sono del Pd ma giusto x schiarirti le idee.

Toni Alamo 17.03.10 11:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Prosperini: concessi gli arresti domiciliari
17 Marzo 2010 11:08 CRONACHE

VOGHERA (Pavia) - L'ex assessore lombardo, Piergianni Prosperini, puo' uscire dal carcere di Voghera dove era detenuto dallo scorso dicembre con le accuse di corruzione, turbativa d'asta e truffa nell'ambito dell'inchiesta sulle presunte tangenti legate alla promozione televisiva del turismo lombardo. Lo ha deciso il Gip di Milano Andrea Ghinetti che gli ha concesso gli arresti domiciliari. (RCD)

Bentornato LURIDO TRAFFICANTE D'ARMI LADRO

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.03.10 11:15| 
 |
Rispondi al commento

Mario Draghi
La ripresa è ancora fragile

La ripresa dalla crisi e' "ancora fragile" e "un mercato finanziario integrato e' il prerequisito per la crescita": ha detto al Parlamento europeo il governatore della Banca d'Italia.

-------------------------------------------------
I fautori della crisi ci forniscono bollettini periodici sempre più a breve scadenza e ci forniscono le "soluzioni"!:)
E la "soluzione" che ci prospettano, come da tabella tracciata già prima di provocare la crisi, è la concentrazione totale globale del potere finanziario.

sancho . Commentatore certificato 17.03.10 11:13| 
 |
Rispondi al commento

sabato,il numero dei manifestanti(per cosa?) di b sarà direttamente proporzionale ai panini distribuiti e alle tette promesse in tv.
come è bella questa democrazia plutocratica!

valerio m. Commentatore certificato 17.03.10 11:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La protesta dei tailandesi davanti al palazzo dell'esecutivo
"Il premier e i ministri dovranno entrare negli uffici calpestando il loro popolo"
Thailandia, "onda rossa" in piazza litri di sangue contro il governo- di RAIMONDO BULTRINI

http://www.repubblica.it/esteri/2010/03/17/news/thailandia_sangue-2707845/

xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx
Tanto di cappello al coraggioso POPOLO Thailandese.

In Italia, invece, subiamo quotidianamente gli insulti di un OMUNCOLO che inneggia alla Libertà(la sua) di fare quello che gli pare, di sottrarsi alla giustizia, di calpestare la Costituzione , costata la vita a molti italiani.
Quando tutto questo finirà?
La Moratti, con i suoi Programmi rdi Storia e di Geografia ridotti al minimo nella Scuola elementare, ha sottratto la conoscenza della Storia d'Italia, calpestata e maltrattata per formare IGNORANTI di STATO.
Ripristiniamo la Storia d'Italia alle elementari!
La Moratti ne ha fatto SCEMPIO!
Ecco perchè non possiamo formare cittadini orgogliosi di una Nazione UNITA , nonostante i festeggiamenti per i 150 anni d'Italia Unita.

Manca l'HUMUS della Storia!

Manca la CONOSCENZA dei Fatti.

Manca la Cultura e... l'analfabetismo di ritorno DIVIDE et IMPERA.

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.03.10 11:10| 
 |
Rispondi al commento

25 euri+pranzo al sacco+pullman gratis+bandierina+cappellino?!

Che schifo che mi fate, che pena, siete poveri dentro...
ma vi rendete conto di quanto fate schifo???!!!

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.03.10 11:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Giulia Major

e p.c. a io proprio io e a tutti i sostenitori del Mafioso di Arcore.

Avrei tante domande da farvi per capire il vs impegno e appoggio verso uno dei personaggi più screditati, inutili, corrotti e chi più ne ha più ne metta come il Nano di Arcore...

Ma cercavo una domanda-sintesi che le raggruppasse tutte e forse l'ho trovata:

"Perchè avete SCELTO IL MALE?"

GRADITE risposte ben argomentate.

Grazie

Dino Colombo Commentatore certificato 17.03.10 11:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La denuncia di Amnesty
Paesi Ue esportano modelli di tortura

La Repubblica Ceca e la Germania, ma anche l'Italia sono tra i Paesi europei che consentono il traffico di armi che possono essere usate come strumenti di tortura. La denuncia arriva da Amnesty International, che ha stilato un rapporto insieme alla Omega Research Foundation, sui Paesi membri Ue che non riescono ad arginare il commercio di tali strumenti (manganelli arpionati, cuffie da elettroshock, spray chimici) nonostante la legilazione in materia.
-------------------------------------------------

Della serie: italiani bravi ragazzi ed europa per i diritti umani.:)

sancho . Commentatore certificato 17.03.10 11:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cosa da non credere, se non ci fosse di mezzo il nano....

Un conoscente che ogni tanto frequenta le sezioni del PDL mi ha detto che per la manifestazione di sabato il Partito dei Lavativi oltre che mettere a disposizione i pullman per il trasporto offre pranzo al sacco e, udite udite, 25 euro a persona, dico 25 euro a persona per riempire la piazza.

Non ci volevo credere ma la persona che me lo ha detto è un pidiellino anomalo, non racconta balle.

25 euro + pranzo al sacco + trasporto in pullman granturismo.

Più che una manifestazione politica mi sembra una sfilata dei Volta-Gabbana.

Sabato tutti a Roma con il PDL per la SFILATA DEI VOLATAGABBANA.


ah ah ah , ridicoli ridicoli ridicoli

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.03.10 11:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bla, Bla , bla quando si parla di nucleare si fanno tante parole e zero fatti.
Una centrale nucleare di terza generazione (come quelle che vorrebbe installare il berlusca) sta costando alla finlandia 7miliardi di euro ed assicura una potenza installata di 1,6GW.
Con gli stessi soldi quanta potenza installata si può creare con il solare o l'eolico???
Basterebbe rispondere a questa domanda per valure quanto sia conveniente l'una o l'altra.
Ma nessuno l'ha mai fatto, perchè nessuno fra le persone che parlano è talmente competente per rispondere.

Pietro Nocchi, Trevi (pg) Commentatore certificato 17.03.10 11:03| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi fai schifo sei un tumore inaccettabile ma più inaccettabile di te sono quelli che hanno permesso che un lurido personaggio arrivasse alla più alta carica del governo della nazione, nazione che vede suicidarsi ogni giorno operai e piccoli imprenditori artigiani strangolati dalle banche e dalla crisi economica e un lurido essere come te ,che alla politica mafiosa deve tutto , moltiplicare il proprio reddito di milioni di euro ricavati grazie a una concessione statale dell'etere su cui paghi l'1%.
.

cimbro mancino Commentatore certificato 17.03.10 10:58| 
 |
Rispondi al commento

...quando ci rinfacciano, che comunque confiniamo con un territorio che è saturo di centrali e che siamo stati degli stupidi ad interrompere la proliferazione nucleare nel nostro paese (cioè tumore comune mezzo gaudio?). Rispondiamo prima di tutto, che sì ci divide politicamente una piccola riga tratteggiata, ma che geograficamente siamo separati da un muro continuo, alto alcuni Km. questo muretto, chiamato arco alpino, ferma parte delle perturbazioni e flussi d'aria provenienti da Nord-Nord Ovest/Est (quindi anche dalla Francia), ma soprattutto divide completamente i bacini idrografici dei due paesi, impedendo che nessun incidente delle loro centrali (che come visto capitano spesso, per non parlare delle scorie che hanno sepolto su tutto il loro territorio) contamini le nostre acque, potabili ed irrigue che siano.
Se vi sembra poco.........

dott. geol. amadori fabrizio 17.03.10 10:56| 
 |
Rispondi al commento

Ma scusate un centinaio di politici (che non rappresetano il popolo perchè nominati e non eletti)che si permette di sovvertire in piena autonomia la decisione presa dal popolo stesso tramite referendum per l'abolizione del nucleare senza rifare un referendum per constatare se il popolo ha cambiato idea

NON E' UN ABUSO DI POTERE?

Altro che onorevoli questi dovrebbero essere denunciati subito per evidente contrasto alla volontà popolare....

Giuseppe G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.03.10 10:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MOKBEL:(N'DRANGHETA) NICO' ANCHE SE TI FANNO PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA PER ME SEI IL PORTIERE... NANO:(PRES.DEI MINISTRI) CHE CAZZO CI STATE A FARE LI? FATE SCHIFO- SIETE UNA BARZELLETTA.. RICORDATI CHE Lì TI CI HO MESSO IO.

aniello r., milano Commentatore certificato 17.03.10 10:52| 
 |
Rispondi al commento

Silvio la Fogna in Bossi, per la verità aveva chiesto un milione di tessere, l'hanno sottoscritta in 16000 (sedicimila) molti di più dei mille di Garibaldi, ma troppo pochi per un unto dalla mafia.
Adesso si accontenta di mezzo milione, evidentemente , gli stronzi disposti a manifestare per questo cesso si stanno diradando.

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 17.03.10 10:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IN PIAZZA CON BERLUSCONI,SI MA PER FISCHIARLO.

al m. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.03.10 10:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che bello, l'inverno più freddo degli ultimi 25 anni è terminato e con lui anche tutta la mondezza politico-economica-sociale che ha accompagnato il periodo terminato.
Questa notizia rallegra i cuori come questi giorni di sole e sappiamo che ne verranno altri e altri che scalderanno i cuori, gli animi e faranno passare nel canestro dei ricordi questo periodo di esperienze passato E DA NON DIMENTICARE.

Mr.B. E' STATO l'olocausto italiano, adesso è nel museo storico a monito per le generazioni future.

Facciamo tesoro della storia x non ripeterla.

Loris Calzoni 17.03.10 10:50| 
 |
Rispondi al commento

IL PROSSIMO AD AVERE UNO SBOCCO DI MERDA SARA' DRAGHI !!!!! VISTO CHE OCCHIAIE, CHE BORSE SOTTO GLI OCCHI CHE HA ???

SONO MAIALI INFELICI !!!!!!!!!!!!

juan miranda 17.03.10 10:48| 
 |
Rispondi al commento

Annuncio per chi vuole un biglietto di andata e ritorno per Roma GRATIS:

Coordinamento provinciale del Pdl organizza pullman per manifestazione voluta da Berlusconi

il viaggio per i partecipanti è gratuito.

http://www.riviera24.it/articoli/2010/03/15/81493/coordinamento-provinciale-del-pdl-organizza-pullman-per-manifestazione-voluta-da-berlusconi

Ecco come spera di riempire la piazza, offrendo il viaggio gratis.
sicuramente ci sara' anche un pranzo al sacco come la volta scorsa, per tentare il popolo.

Toni Alamo 17.03.10 10:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUI NON C'E' SOLO UN PAESE DA RIFONDARE, C'E' ANCHE UN POPOLO DA ISTRUIRE ALL' ONESTA'!

VESCOVI, SE CI SIETE, BATTETE UN COLPO, VISTO CHE IL DEGRADO A CUI E' GIUNTO IL NOSTRO PAESE E' ANCHE IN MAGGIOR PARTE COLPA VOSTRA.GUARDANDOVI PER MOLTI DI VOI NON VEDO LA DIFFERENZA CHE CI DOVBREBBE ESSERE TRA VOI E CAPEZZONE O BONDI, OPPURE CASINI, O SE PREFERITE ALFANO..

GABRIELE TINELLI (), carrara Commentatore certificato 17.03.10 10:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi cerca la prova di forza
"Voglio 500mila persone in piazza"

Ovviamente, come nel 2006, il viaggio sarà gratuito, con offerta del cestino- mensa, la gita a Roma per "fare casino" e 50 € ad ogni partecipante.
Paghiamo noi, naturalmente!Gli ITALidioti abboccano sempre!
E chi avrà il coraggio di affrancare Silvio dal sottrarsi alla giustizia, dal difendere le leggi "ad personam", dal Lodo Alfano incostituzionale, dallo Scudo fiscale a favore degli evasori e dei Ricchi, sempre privilegiati, perchè .......
...."non è giusto che le tasse siano proporzionate al reddito e ridistribuite per il bene dei cittadini!"(ipse dixit!).
Voleva 1 milione di iscritti al Pdl, e ne ebbe circa 18.000.
Vuole 500mila persone in piazza: quante saranno?

Silvio, "l'erba VOGLIO", non nasce neppure nel giardino del RE!: non troverai un FOGLIA di FICO per coprire le tue misere vergogne.
Sarai cacciato via: su questa terra italica impoverita di etica e di legalità Costituzionali, per te non ci sarà più posto.
Rassegnati! Sei NUDO!

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.03.10 10:38| 
 |
Rispondi al commento

Thailandia, "onda rossa" in piazza
litri di sangue contro il governo - foto
In migliaia hanno raccolto il proprio sangue in taniche di plastica (VIDEO) e lo hanno versato all'ingresso del palazzo dell'esecutivo: "Premier e ministri dovranno calpestare il proprio popolo"

$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$

TRADOTTO:

ULTIMO AVVISO LA PROSSIMA VOLTA SARA' COL SANGUE DEI POLITICI !!!!!!!

POPOLO DIGNITOSO !!!!!!!!!!

juan miranda 17.03.10 10:38| 
 |
Rispondi al commento

siamo veramente alla frutta
due notizie fresche fresche
che riguardano due zone d'italia.
Risulta che in alcune zone della sardegna
l'inps
non abbia accreditato molte pensioni
gli impiegati postali (con la scusa dei terminali guasti) invitano ai loro correntisti pensionati di prelevare la cifra pensione dal conto.
nord ovest italia...per intenderci toscana liguria piemonte
alcuni settori della guardia di finanza
pagano gli straordinari anni 2008-2009
parte in euro e parte in personal computers
sembra che ci siano stati dei grossi sequestri di tali attrezzi tecnologici e che siano diventati merce di scambio(abbi pazienza,te do un po di soldi e un pc portatile)
ME SA CHE SIAMO ALLA FRUTTA VERAMENTE!!!
Seavete amici pensionati o della guardia di finanza fatevi confermare ste notizie....non sono BUFALE
\_/) IN ATTESA DEL CROLLO io mi bevo l'ennesimo cafethino!! offro io....ma non e' lavazza


X io proprio io che scrive:

Berlusconi intercettato prima di essere indagato, ma che cos'è uno Stato di polizia ?

---------------------------------------------------

ti rendi conto della cagata che hai scritto?

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 17.03.10 10:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Popolo viola: dopo tre mesi la prima scissione

Sinistra sempre più litigiosa: l’ultimo corteo segna la fine dell’unità dei no-Cav. Bersani e Di Pietro ordinano di non attaccare Napolitano e in 5mila se ne vanno per fondare "Resistenza Viola"

c'e' niente da fare: sono allo sbando, e figuriamoci se erano al potere... tra rossi viola sindacati sinistri avrebbero demolito l'italia ,....

...... forza di spingere il giocattolo (finalmente) si è rotto!

Giulia Major Commentatore certificato 17.03.10 10:35| 
 |
Rispondi al commento

OTTIMO IL TUO 'MOVIMENTO 5 STELLE', MA.....hai trascurato due aspetti di fondamentale importanza: 1. NON hai minimamente tenuto conto del grande popolo Animalista Vegetariano (circa 7 milioni di persone) in tutta Italia, che avresti potuto assorbire integralmente, perchè, essendo un popolo giovane (ma con le idee chiare) ed onesto, che diffida dei partiti convenzionali, compresi i Verdi, cerca un movimento disposto a tutelare i DIRITTI degli animali; 2. NON dici nulla su come azzerare i contributi ed i privilegi del Vaticano, visto che ogni anno il popolo italiano subisce un salasso di 20milamiliardi delle vecchie lire (questa è la stima di organi di informazione) per mantenere l'ingerenza sui problemi italiani di uno stato straniero. PENSACI E RICORRI AI RIMEDI. SEI IN TEMPO A MODIFICARE IL TUO PROGRAMMA.

Antonio L. 17.03.10 10:32| 
 |
Rispondi al commento

Pdl in piazza: è pronta l'invasione di Roma

questa volta non ci sarà nessuno ad impedire ai"rappresentanti" di salire sul palco nemmeno un giudice


e..sicuramente piu di 25.000

Giulia Major Commentatore certificato 17.03.10 10:31| 
 |
Rispondi al commento

è proprio vero, i cicli storici esistono, nelle piccole cose come nelle grandi.

Stiamo assistendo ad un ritorno storico: l’uso di dare del fascista a chi manifesta opinioni diverse da quelle della sinistra.
Dire che “Annozero fa schifo” mi sembra un’opinione legittima, non un episodio equiparabile al delitto Matteotti.

Se criticare un programma televisivo vuol dire essere fascisti, alle prossime elezioni i fascisti vinceranno con una maggioranza bulgara.

Giulia Major Commentatore certificato 17.03.10 10:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA …”POLLITICA” della POLVERINI …!
Crisi dello Staff della Polverini nell’agro Pontino , dopo l’esclusione della lista PDL nel Lazio salta il progetto innovativo che doveva risollevare l’economia della zona umida di interesse internazionale : la costruzione e messa in opera di un mega allevamento di polli in zona Borgo Sabotino per la produzione di uova fosforescenti al plutonio sfruttando le acque di raffreddamento della centrale nucleare che il ministro Scaiola assicura sarà rimessa in funzione a breve .

S.O.S. Campagna antinquinamento del Lazio…..!!
Il 28 Marzo ,gli elettori, spero ripuliranno il Lazio dai manifesti abusivi e dalle polveri sottili radioattive della “Polverini”…….dateci una mano….. io ed il mio amico abbiamo la casa a tre Km. Dalla spero fu centrale nucleare di Borgo Sabotino !!!
Siamo due pescatori dilettanti ,e dalle acque di raffreddamento della Centrale non vorremmo pescare “spigole e saraghi fosforescenti “ !
Il B. sta facendo un contratto capestro con l'amico Sarcozy per la fornitura di centrali decotte...non mi incatenerò nel sito di B. Sabotino a patto che Scaiola il deposito delle scorie lo faccia nel giardino di casa sua ad Imperia !!

antonio capaldo 17.03.10 10:27| 
 |
Rispondi al commento

Siamo esseri troppo stupidi per poter avere l'onore di continuare a stare su questo meraviglioso pianeta...

http://www.youtube.com/watch?v=7BFoDokWMyU

Giuseppe G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.03.10 10:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Voglio dire,io non difendo nessuno,e dal momento che sono apartitica posso permettermi,in tutta libertà, di accusare chi voglio.
Quindi il giochino allora voi come e noi e più di noi,non mi tocca assolutamente e non mi offende.
Che Berlusconi sia il male peggiore non c'è ombra di dubbio e se poi a affetto domino ,una volta caduto il re, cada anche tutta la corte ...che dire MAGARI!!!!!!

PAOLA ROSSI 17.03.10 10:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

RADIO RAI Informazioni traffico e meteo:

Attenzione raffiche di Vento tra CANDELA e CERIGNOLA OVEST

Every day speriamo che qualche raffica porti via qualche ministro leggerino e con lui chi gli assomiglia....

Rocco Porreca, Vicenza Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.03.10 10:05| 
 |
Rispondi al commento

La verità è nascosta in un angolo, in un uomo senza volto, spesso abbandonato, la verità è sotto terra, non è la luce delle stelle, è nell'ultimo posto in cui la cercheresti, il pensiero è diventato assuefazione di identikit, parli con disegni prestabiliti perché ciò è stabilito ma la verità è altrove nell'uomo che balbetta e nessuno ascolta.

Luca Gianantoni, Assisi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.03.10 09:52| 
 |
Rispondi al commento

Beh!
E' normale che la Destra vada meglio nei Dipartimenti in cui i ceti sociali più abbienti sono molto diffusi e in quelli più arretrati.
Fà gli interessi dei primi e ha agio di abbindolare i secondi.

Ruggero Cateni 17.03.10 09:48| 
 |
Rispondi al commento

Berlino, 09:30 17 Marzo 2010

PEDOFILIA: IN CONVENTO TEDESCO SPOGLIARELLI PER GIOCO

http://www.repubblica.it/ultimora/24ore/PEDOFILIA-IN-CONVENTO-TEDESCO-SPOGLIARELLI-PER-GIOCO/news-dettaglio/3761891

Io manderei in galera oltre ai preti anche i genitori, come gli §figati che scrivono su questo blog che, con "spirito critico", mandano i loro innocenti figli tra le braccia dei preti.

Tiziana d 17.03.10 09:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cosa gli avrà promesso per partecipare alla manifestazione di Sabato?????
DENARO??????? (PROBABILE)
UN POSTO AL GRANDE FRATELLO O DA AMICI???? (MOLTO PROBABILE)
UN POSTO ALLA REGIONE O IN PARLAMENTO????(ALTAMENTE PROBABILE)
VENDUTI FATEVI AVANTI!!!!!!!!!!!

PAOLA ROSSI 17.03.10 09:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La vicinanza di un paese LAIDO e IMMONDO ha fatto si' che in provenza vincessero "gli altri"

Dev'essere l'aria che porta i VIRUS della cultura del SERVO e del PADRONE oltre le Alpi.

el picafior


Fabrizio G (el picafior) Commentatore certificato 17.03.10 09:36| 
 |
Rispondi al commento

Come sempre, anche per le elezioni regionali ed amministrative di domenica 28 e lunedì 29 marzo 2010, e l’eventuale turno di ballottaggio, le prefetture hanno regolamentato le procedure speciali per l’ammissione al diritto del voto, che stabiliscono le categorie di elettori che possono votare, ma non presso l’ufficio elettorale di sezione nelle cui liste sono iscritti, bensì presso altro luogo.

Tra le varie tipologie di elettori ci sono i degenti in ospedali e case di cura e i ricoverati in case di riposo.

Persone non sempre lucide, che passano l’intera giornata davanti ai teleschermi della RAI o di
"non è un paese per vecchi" ma ce ne sono tanti, per cui.....
http://www.jusprimaenoctis.net/?x=entry:entry100316-091419


Persone tele-coercise che, molto probabilmente, metteranno una “X” sul simbolo che verrà loro indicato.

Persone che in alcune province, come Genova (23% di ultrasessantacinquenni) o Trieste (dove una persona su 3 è ultrasessantacinquenne e 1 su 8 ha più di 75 anni), incidono pesantemente sulla conta finale dei voti.
Partendo dai dati ISTAT, abbiamo fatto la conta per le Provincia di Genova e Trieste, relativamente alle persone che voteranno presso le 190 case di riposo e gli istituti di cura (o a domicilio) nella sola Trieste, o presso le svariate centinaia di analoghi istituti della Provincia di Genova: più del 10% della popolazione totale!

Considerando l’alto tasso di astensionismo dei giovani, gli anziani si ritrovano a condizionare l’andamento del voto con un rapporto di 3 a 1, ovviamente a loro vantaggio.

Secondo voi, questi voti predati nelle case di riposo potrebbero incidere sull’esito delle consultazioni?

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 17.03.10 09:35| 
 |
Rispondi al commento

Paziente, educato, fine:
«Fate schifo», «Siete una barzelletta», «che
cazzo di organismo siete e che ci state a fare».
Sempre a proposito di Annozero, Berlusconi è categorico: «Non ne posso più, davvero, fate qualcosa». «Bisogna chiudere tutto». «Quello che adesso bisogna concertare è che l’azione vostra sia un’azione che consenta... insomma... che sia da stimolo alla Rai per dire: chiudiamo tutto». Ancora Berlusconi all’indirizzo di Innocenzi: «Fai un casino della Madonna, fai dichiarazioni
pubbliche, dici, tipo, “questa autorità qui fa schifo, mi vergogno di appartenere ad una
autorità che non decide niente” (...).

Che cosa volete di più, popolo della libertà,
che uccida la moglie per danaro?

cesare beccaria Commentatore certificato 17.03.10 09:34| 
 |
Rispondi al commento

L'ammissione del responsabile della conferenza episcopale tedesca
per i casi di abusi nelle istituzioni cattoliche. E scoppiano nuovi scandali
Pedofilia, il vescovo di Treviri
"La Chiesa ha insabbiato"

http://www.repubblica.it/esteri/2010/03/16/news/vescovo_treviri-2705730/

Tiziana d 17.03.10 09:34| 
 |
Rispondi al commento

Ma come si fa a non diventare padroni in un paese di servi? Forza servi contenti tutti a Roma sabato

maria rollo 17.03.10 09:33| 
 |
Rispondi al commento

De Benedetti vuole 750 milioni, il fisco 900, mia moglie 3 milioni al mese, oh povero nanetto ......

Bello lamentarsi con la pancia piena.
Mi sembra quasi un sindacalista di quelli in Parlamento.

A me nessuno potrebbe chiedere quella cifra, visto che non ho mai rubato niente a nessuno.


Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.03.10 09:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori