Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Lo Stato in fumo


Grecia_minist_Finanze.jpg
Il patrimonio dello Stato va in fumo, roba di nostra proprietà di cui nessuno ci rende conto. In compenso il debito pubblico esplode. Cornuti e mazziati. Indebitati e depatrimonializzati.
"Il Tesoro ha diffuso i dati aggiornati al 2008, sulla consistenza del patrimonio dello Stato, peggiorato in 4 anni di oltre 165 mld di euro. Si va dalle spiagge, ai siti archeologici, alle divise dei militari agli strumenti delle bande, ma anche scrivanie degli uffici e partecipazioni azionarie. NELLO STESSO PERIODO, IL DEBITO PUBBLICO E' PASSATO DA 1550 MILIARDI A 1800. CON UN AUMENTO DI 250 MILIARDI DI EURO IN 4 ANNI, OVVERO OLTRE 60 MILIARDI ALL'ANNO IN PIU'". Beppe A.

22 Mar 2010, 15:32 | Scrivi | Commenti (8) | listen_it_it.gifAscolta
| Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

...sulle divise dei militari non capisco...dobbiamo forse andare in giro nudi??..vi posso assicurare che le risorse dedicate al nostro vestiario non solo sono quasi sempre scarsissime, ma anche di pessima qualità!!...se poi si vuole discutere sul fatto che possiamo benissimo fare il nostro lavoro senza per forza indossare un uniforme statale..se ne può sempre parlare..ma la vedo un pò difficile..

Gennaro DI MAIO 23.03.10 09:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IMOLA 23/03/2010
TUTTO IN ITALIA VA IN MALORA, SOLO LA CASTA, LE LOBBY non marciscono, anzi ogni giorno sempre più prepotenti, impavidi di fronte al disastro che avanza,loro ripetono la crisi è finita, mentre il popolo cade sempre più nella miseria.
ORA POI CHE UN'ALTRA B GOVERNA L'ALTRA REPUBLICA, siamo allo sfascio, con tutti i problemi ,le ingiustizie il malaffare che è proprio del vaticanen, sto BAGNATO SI METTE A FARE POLITICA,ANZI INVITA PURE, MA SI GUARDI ATTORNO E PROVI A FARE IL PRETE INVECE D IMITARE IL BANANA.
SALUTI GIUSEPPE TONNINI

GIUSEPPE TONNINI, IMOLA Commentatore certificato 23.03.10 08:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ed io che pensavo che il mio debito era solo il mutuo 100000 euro non avevo calcolato la mia parte poi moltiplicata x 4 visto che siamo 4 in famiglia del debito pubblico

antonio l., montecchio emilia Commentatore certificato 23.03.10 00:25| 
 |
Rispondi al commento

Le aziende dell'IRI vanto della ripresa economia dell'Italia del dopoguerra ed artefici del boom economico,con la scusa che la UE ha invitato l'Italia a disfarsene,sono diventate il boom dei faccendieri,dei politici,degli speculatori con le pezze al culo, della II^ repubblica.La smania di svenderle è stata grandissima prima la ex Sip poi l'Alitalia,il settore Agroalimentare,sono stati svenduti a prezzo di realizzo ed a cambiali,pagabili in 50 anni.Ora è in discussione la gloriosa Tirrenia la compagnia di navigazione che collega tutte le isole sopratutto le minori a prezzi politici.Sicuramente la svenderanno ai soliti noti per due vecchie lire svalutate ed il patrimonio comune degli Italiani trasmessoci dai nostri nonni,dai nostri padri ed in parte anche da noi, finirà per essere divorato da questa classe dominante (Faccendieri+politici+sindacalisti+massoni+clericali)che finiranno per dare il colpo di grazia a quanto di buono aveva prodotto il Fascismo con la complicità dei figli deviati dello stesso (ex AN).Dicono che la vendita dovrebbe servire per ripianare il deficit dello stato,ma dalle svendite effettuate finora, niente è valso a diminuirlo anzi è stato il contrario, come per l'Alitalia che per essere svenduta ad imprenditori nostrani hanno preconfezionato una azienda priva di debiti mettendo a carico dei cittadini l'enorme debito che aveva accumulato.Qualora cambiasse musica politica sarebbe il caso di intraprendere una inchiesta per vedere chi ed in che misura ne ha beneficiato.In quelle aziende ci sono i soldi delle tasse di mio nonno,di mio padre ed anche mie,per cui voglio che in quota proporzionale mi vengano restituite.

IL SICILIANO 22.03.10 21:30| 
 |
Rispondi al commento

tremorti ci uccidera a tutti.

macome ceprovi (focalizzerei l'attenzione (*)), Roma Commentatore certificato 22.03.10 19:22| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE
SEMPRE PEGGIO GRAZIE ALLO PSICONANO E ALL'INFATICABILE TREMORTI, SEMPRE PEGGIO,CHISSA' CHE PRESTO SI COMPRINO UN ELICOTTERO PER FUGGIRE DAGLI INCAZZATI!!!!!!
ALVISE

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 22.03.10 18:06| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori