Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La firma di Sarajevo

New Twitter Gallery

La firma di Sarajevo - Marco Travaglio
(38:39)
passaparola_11-1-10.jpg


Testo:

Buongiorno, oggi mi sembra inevitabile parlare del Decreto Salvaliste, come lo chiamano nella è la solita truffa per dare un nome sbagliato a una cosa vergognosa e cercare di renderla meno vergognosa questo non è un Decreto Salvaliste, questo è un decreto, tanto per cambiare, Salva Berlusconi, mi scuso con quelli che hanno preso il mio libro, è già da aggiornare perché ad personam si forma all’ultima legge ad personam, ma l’ultima è sempre la penultima, quindi ne sta arrivando non solo questa, ma tra poco ne avremo una vagonata, non dimentichiamo che questo la prossima settimana dovrebbe essere licenziato definitivamente dal Parlamento in legittimo impedimento, quindi il firmatutto che siede al Quirinale sarà chiamato a un’altra delle sue mirabolanti prove.

Non poteva non firmarlo (espandi | comprimi)
Avrete notato come tra coloro che si sono posti, tutti quelli che hanno un minimo di sensibilità democratica residua a questo Decreto, si siano divisi tra coloro che dicono che il Decreto è una porcata, ma che Napolitano ha fatto bene a firmarlo, non poteva non firmarlo

Il Capo, gobbo dello Stato (espandi | comprimi)Secondo fatto: il fatto che abbia suggerito un altro tipo di decreto, ancora una volta dimostra che siamo oltre i poteri del Capo dello Stato, perché sapete che nelle prerogative del Presidente della Repubblica, stabilite dalla Costituzione non c’è quella di suggerire o di collaborare alla stesura di legge o Decreti


Ladri di speranze (espandi | comprimi)
La sostanza è che a me è capitato in queste ultime settimane nei miei incontri che faccio in giro per l’Italia, negli spettacoli che faccio nei teatri, di incontrare dei ragazzi delle liste 5 stelle, che mi chiedevano: possiamo mettere fuori il banchetto per raccogliere le firme perché ci mancano ancora tot firme, magari da te viene tot gente, magari riusciamo a raccogliere qualche firma, naturalmente ho sempre detto di sì, ci mancherebbe, mi fa piacere perché firmare per una legislatura non vuole dire votare per quella lista


Decreto salvalista (espandi | comprimi)La materia elettorale è delicatissima, è la più refrattaria agli interventi di urgenza e soprattutto non è materia di governo in carica, del primo potenziale interessato a modificarla a suo vantaggio.
Violazione di una legge dello Stato, con la firma di Berlusconi e di Napolitano, violazione della Costituzione


Legge danneggia concorrenti (espandi | comprimi)In più qui c’è un problema che ha messo in rilievo tra gli altri Zagrebelski, che il Decreto è stato fatto dal beneficiario del Decreto medesimo direte: dov’è la novità? Effettivamente Berlusconi ha obiettivo spessissimo delle leggi ad personam, che servivano per lui, ma qui stiamo parlando non di una legge che è stata fatta semplicemente per lui, ma di una legge che danneggia tutti gli altri, chi danneggia?


Le firme le raccolgono i Baluba (espandi | comprimi)Pensate quante ingiustizie crea questo Decreto dopo anni e anni in cui ci sono partiti che non hanno potuto partecipare a questa o a quell’elezione locale o nazionale, perché? Perché la legge dice che devi arrivare entro una certa ora e devi produrre un certo numero di firme autenticate e autentiche, se non lo fai sei fuori, dice: ma ero già dentro, chi se ne frega se eri già dentro, se sei in aeroporto e ti addormenti, l’aereo parte lo stesso!

Serie tensioni istutizionali (espandi | comprimi)Più la rileggo, più resto allibito. Diversamente dalla bozza di Decreto prospettatami dal governo in un teso incontro giovedì sera, il testo successivamente elaborato dal il Ministero dell’Interno e dalla Presidenza del Consiglio non ha presentato secondo me evidenti vizi di incostituzionalità, né si è indicata da nessuna parte politica quale altra soluzione potesse essere ancora più esente da vizi e dubbi di quella natura?

La firma di Sarajevo (espandi | comprimi)Concludo con quello che è veramente successo in quello che lui stesso, il Capo dello Stato definisce un teso incontro giovedì sera, serie tensioni istituzionali, ha scritto Il Messaggero, Marco Conti “Il Premier disse al Colle, scateno la piazza, il Cavaliere pronto a tutto, avanti anche da solo, la tua firma non è indispensabile”

Passate parola e buona settimana.

Ps. Continua il tour elettorale per sostenere le liste del MoVimento 5 stelle. Stasera alle 19.30 sarò a Matera. Domani alle 17.30 sarò a Torremaggiore (FG) e alle 21 ad Andria (BA).

E' disponibile DemoCRAZYa2009, diario politico di un anno italiano, di Marco Travaglio. Acquista la tua copia.

8 Mar 2010, 13:55 | Scrivi | Commenti (1499) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

Commenti

 

Ho postato il video con un giorno di ritardo,quando il tar aveva bloccato il decreto. Ma penso che il problema non si risolva con la sentenza di un giudice, in quanto trovo aberrante che questi signori abbiano già solo PROPOSTO(insieme a tante altre loro "porcate" per dirla con Travaglio) una demenzialità di questo calibro,tanto da farla arrivare sul tavolo del capo dello Stato che a suo stesso dire è stato quasi minacciato dal presidente del consiglio.Viviamo in un clima da pre-golpe. Forse sarebbe ora per il nostro Presidente Napolitano-Serenase di destarsi,connettere e rimettersi al lavoro per la tutela dei cittadini prima che sia davvero troppo tardi.

mari g. Commentatore certificato 13.03.10 15:39| 
 |
Rispondi al commento

Un articolo sul caso liste e molto altro(malapoltica,libertà di informazione ecc) lo potete trovare su www.italiademocratica.net!!Vi aspettiamo ed invitiamo a partecipare!

ITALIA DEMOCRATICA 12.03.10 18:45| 
 |
Rispondi al commento

Caro Guglielmo Rinaldini, punto primo: forzitalioti e leghisti-per-Roma-ladrona possono tranquillamente votare per la Polverini e quindi non è stato tolto loro il diritto di voto; secondo, lei deve capire che questo complotto della sinistra per non farvi votare è stato possibile grazie al fatto che i comunisti controllano tutto: televisione e mass media; per esempio, oggi, sciopero generale della cgil, il tg3, su posizione notoriamente marxiste-leniniste, ha dato come prima notizia, nella rossa Toscana, quella di una rapina in un piccolo paese, mi sembra vicino ad Arezzo.
Con una sinistra così dovete davvero tremare...

Alessandro Tartoni Commentatore certificato 12.03.10 14:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Egregio Presidente Napolitano, Le scrivo a nome di mio figlio Giacomo di un anno e poco più.
In questi giorni non c'è in ballo l'esito delle elezioni regionali ma l'essenza stessa - anzi la sopravvivenza - della Democrazia nel nostro Paese.
Dopo che un uomo ha piegato un intero Parlamento alle sue esigenze personali, scippando quel che restava della legalità, adesso si vuole scippare persino la Democrazia faticosamente conquistata dai miei nonni.
Non voglio che Giacomo, dopo altro sague e sofferenze, abbia a dover studiare che Vittorio Emanuele III prima e Giorgio Napolitano poi non seppero difendere la democrazia dalla sopraffazione e dalla prepotenza.
Se qualcuno Le stesse facendo indebite pressioni, o veri e propri ricatti (non mi interessa sapere se Lei in passato ha fatto errori), La prego ci dia modo di capirlo, non pieghi la schiena.
Glielo chiedo quindi non per me, che a 39 anni ho conosciuto una democrazia fragile, imperfetta ma preziosa, ma per mio figlio che negli occhi ha il futuro e nel Dna la libertà.
Contrasti il Decreto "Soppressione della Democrazia", ritiri la Sua firma e lo ostacoli con tutte le Sue forze e i Suoi poteri!
Se vorrà ascoltare il suo popolo, La ringrazio di cuore.

P.S. Consiglio il sito dell'associazione FuturoIeri http://digilander.libero.it/amici.futuroieri

Antonio Grassetti 12.03.10 13:53| 
 |
Rispondi al commento

La parabola di Lady Mastella, link censuratissimo da far girare..

http://www.ilbenecomune.it/web/index.php?page=elemento&id=10701

capitano ultimissimo Commentatore certificato 12.03.10 13:47| 
 |
Rispondi al commento

Ma che baggianate racconti? Intanto è noto che vi sono leggi di rango inferiore e leggi di rango superiore, queste ultime sono prevalenti sulle prime e una di queste è la Costituzione della quale vi sciacquate la bocca senza conoscerla. La messa fuori competizione di un partito cosi rappresentativo configura infatti la violazione del principio di rappresentanza che è norma costituzionale e quindi prevalente sulla legge di rango inferiore. Bella idea della democrazia avete...fare in modo che oltre il 50% dell'elettorato non possa esprimersi...e poi Lei che è un noto complottista-dietrologo non pensa che non è esattamente casuale che qualcuno scopra solo a Roma e Milano ciò che accade da decenni in tutte le liste, e questo glielo dice uno che a 15 anni era con i radicali e a 19 col PCI e ha visti sia Napolitano che D'Alema da vicino...davvero non ha pensato ai servizi segreti? Gli stessi governati occultamente dai suoi veri amici, Di Pietro (dal SIOS AERONAUTICA, raccomandato da Andreotti) e Cossiga (dal SIOS MARINA). Quelli che ci hanno fatto credere alla balla dell'omicidio di Moro per fermare il comunismo...mentre la verità è che il KGB volle punire prima Berlinguer (con l'attentato a Sofia sventato dalle squadre speciali NATO che trassero in salvo Berlinguer) per il suo strappo da Mosca, e anche Moro in quanto insieme a Taviani referenti Stay Behind della NATO. E Valerio Morucci fu preso solo perchè gli infiltrati KGB nel SISMI vollero avvantaggiare l'ala filosovietica delle BR guidata invece da Moretti.
Come noto Morucci fu tradito da Conforto e il carcere era un immobile del SISMI...e Cossiga...

Guglielmo Rinaldini 12.03.10 02:14| 
 |
Rispondi al commento

E LUI FIRMA FIRMA RIFIRMA !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!è stato il peggiore dall'inizio della repubblica!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

giuliano s., terni Commentatore certificato 11.03.10 22:10| 
 |
Rispondi al commento

Oggi tutti i talk show e le trasmissioni televisive hanno inculcato negli italiani un nuovo termine: il pubblico sovrano.

Il pubblico sovrano decide chi debba uscire dalla casa del grande fratello... il pubblico sovrano decide che il rampollo dei savoia debba arrivare secondo a sanremo...

il pubblico sovrano, il popolo no. Il popolo non ha piu' diritto a votare in maniera legittima...

In cambio ti danno l'illusione di farti scegliere i tuoi rappresentanti nel parlamento virtuale del mondo televisivo... e l'italiano medio e' tutto
contento di far vincere il pizzicagnolo veneto piuttosto che il rampollo sabaudo.

Presto il pubblico sovrano sara' anche contento di votare il savoia al parlamento, prche' no. Tanto ormai e' entrato in tutte le case da anni, e' popolare... ha ballato sotto le stelle, ha stonato a sanremo, i suoi occhioni belli ci fanno simpatia... avanti Savoia!!!

andrea b 11.03.10 16:15| 
 |
Rispondi al commento

Oggi tutti i talk show e le cagate di trasmissioni televisive hanno
inculcato negli italiani un nuovo termine: il pubblico sovrano.

Il pubblico sovrano decide quale degli idioti debba uscire dalla casa del
grande fratello... il pubblico sovrano decide che quell'idiota del rampollo
dei savoia debba arrivare secondo a sanremo...

il pubblico sovrano, il popolo no. Il popolo non ha piu' diritto a votare
in maniera legittima...

In cambio ti danno l'illusione di farti scegliere i tuoi rappresentanti nel
parlamento virtuale del mondo televisivo... e l'italiano coglione e' tutto
contento di far vincere il pizzicagnolo veneto piuttosto che il rampollo
sabaudo.

Presto il pubblico sovrano sara' anche contento di votare il savoia al
parlamento, prche' no. Tanto ormai e' entrato in tutte le case da anni, e'
popolare... ha ballato sotto le stelle, ha stonato a sanremo, i suoi
occhioni belli ci fanno simpatia... avanti Savoia!!!

andrea b 11.03.10 16:11| 
 |
Rispondi al commento

Oggi tutti i talk show e le cagate di trasmissioni televisive hanno inculcato negli italiani un nuovo termine: il pubblico sovrano.

Il pubblico sovrano decide quale degli idioti debba uscire dalla casa del grande fratello... il pubblico sovrano decide che quell'idiota del rampollo dei savoia debba arrivare secondo a sanremo...

il pubblico sovrano, il popolo no. Il popolo non ha piu' diritto a votare in maniera legittima...

In cambio ti danno l'illusione di farti scegliere i tuoi rappresentanti nel parlamento virtuale del mondo televisivo... e l'italiano coglione e' tutto contento di far vincere il pizzicagnolo veneto piuttosto che il rampollo sabaudo.

Presto il pubblico sovrano sara' anche contento di votare il savoia al parlamento, prche' no. Tanto ormai e' entrato in tutte le case da anni, e' popolare... ha ballato sotto le stelle, ha stonato a sanremo, i suoi occhioni belli ci fanno simpatia... avanti Savoia!!!

andrea b 11.03.10 16:08| 
 |
Rispondi al commento

SALVAITALIA SALVAITALIANI-ONESTI

RIVOLUZIONE

Legittima difesa.

VERONICA S. Commentatore certificato 11.03.10 11:06| 
 |
Rispondi al commento

Ho un profondo rispetto per la figura istituzionale del Presidente della Repubblica, ma mi vergogno di essere rappresentato da questo Presidente. Il peggiore della storia repubblicana.

" Quando un popolo divorato dalla sete della libertà si trova ad avere a capo governanti che gliene versano quanta ne vuole fino ad ubriacarlo, accade allora che se essi resistono alle richieste dei sempre più esigenti sudditi, sono dichiarati reprobi e accusati di volere togliere la libertà.
Ed avviene pure che chi si dimostra disciplinato nei confronti dei superiori è definito un uomo senza carattere, servo;
che il padre impaurito finisce per trattare il figlio come suo pari, ed il figlio non ha più riverenza né timore dei genitori;
che il maestro non osa rimproverare gli scolari e li adula e coloro si fanno beffe di lui;
che i giovani pretendono gli stessi diritti, la stessa considerazione dei vecchi e questi, per non parere troppo severi, danno ragione ai giovani.
L’anima dei cittadini si fa insofferente all’estremo, si che dove venga caso di sottomissione qualsiasi, se ne sdegnano e non ammettono di obbedire. E finiscono col non curarsi più né delle leggi scritte, né di quelle non scritte.
In questo clima di libertà, nel nome della medesima, non vi è più riguardo né rispetto per nessuno.
In mezzo a tanta licenza nasce e si sviluppa una mala pianta: LA TIRRANIA. "

Platone – “La Repubblica” – libro VIII

Sig. Presidente lo tenga sempre a mente prima di firmare le prossime leggi vergogna di questa banda di delinquenti.
Comunque sia si sta avvicinando il giorno in cui sarete giudicati da una legittima Corte Marziale e, mi auguro, pubblicamente giustiziati per alto tradimento della Nazione. La nostra Resistenza insegna: nessuna pietà e indulgenza per i traditori. Le ricorda qualcosa Piazzale Loreto? Intanto preghi il suo Dio di passare a migliore vita prima.

--------

P.S.- Domenica ho lubrificato il mio fucile. E' tutto ok. Sono pronto!
adriatico@email.it

miccia corta 10.03.10 21:55| 
 |
Rispondi al commento

CARO GRILLO MI SONO STUFATO DI SENTIRE MIGLIAIA DI
TUOI FANS FARE UN FASCIO DI TUTTE LE ERBE (FASCISTI) METTERE PDL PD E TUTTI GLI ALTRI PARTITI INSIEME ESCLUSO DI PIETRO E M5S E' UN MODO FASCISTA DI VEDERE LE COSE, NON RIUSCIRETE MAI A GOVERNARE, FARETE DELLA INFORMAZIONE,ANCHE SE PIU' V ICINA ALLA REALTA',UNA CLAVA PER ABBATTERE UN SISTEMA CHE NON SI ABBATTERA'PERCHE INSERITO IN UN SISTEMA CAPITALISTICO CHE SI ABBATTE SOLO CON LE ARMI- E NON MI PARE CHE GLI ITALIANI PENSINO DI USARE LE ARMI ALLA DOMENICA SERA AL RITORNO DAI WEEK-END, NEANCHE TUTTI QUELLI CHE PRIMA LAVORAVANO E STAVANO BENE LO VOGLIONO FARE(FORSE QUANDO STAVANO BENE GLI ANDAVA BENE ANCHE IL BERLUSCA. STIAMO SBAGLIANDO TUTTO, IO VOTERO' IL PARTITO CHE MEGLIO MI RAPPRESENTA ANCHE CON I SUOI DIFETTI, CERCHERO' CON L' ESEMPIO DI COMPORTARMI BENE, DI DENUNCIARE I LADRI E GLI ASSASSINI, DI PIU NON SO FARE, NON INSULTO E NON MI INCAZZO PERCHE NON SERVE A NIENTE
FRANCO DI RIVOLI

FRANCO B., rivoli Commentatore certificato 10.03.10 14:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

www.pomigliano.org


http://www.youtube.com/watch?v=AdQJ7SxvfoE
http://www.youtube.com/watch?v=AdQJ7SxvfoE
http://www.youtube.com/watch?v=AdQJ7SxvfoE

passate parola

Antonio Malfi 10.03.10 12:43| 
 |
Rispondi al commento

ho visto beppe a londra - incredibile !!! Lui ha nominato un sindaco in italia che era riuscuito ad organizzare la raccolta dei rifuiti a costo zero per i cittadini. Qual e' il comune ? grazie ingrid xxx

ingrid crussell 10.03.10 12:06| 
 |
Rispondi al commento

http://www.facebook.com/photo_search.php?oid=383555284368&view=user#!/group.php?gid=383555284368

http://leduecolonne.altervista.org/L2C/2010/03/08/napolitano-non-e-il-mio-presidente/

Passate Parola.

Simone Pagani 10.03.10 11:34| 
 |
Rispondi al commento

GUERRA o SCONFITTA.

Caro Grillo,
la sconfitta e' certa se non si scende in guerra.
Spero tu abbia usato il termine "cittadini con l elmetto" per abituare la nostra psiche lentamente a questa figura, perche se volgiamo una vittoria sara l unica via.
Le forze Negative che tengono in mano l italia sono troppo fortemente interessate a questo paese da milleni per cederlo totalmente senza lottare fino all ultimo. Queste forze hanno anche i militari. (non le stanno gia usando nella forma di carabinieri.
L unica vittoria si potra avere solo scendendo con l elmetto vero. Affermo queste cose e pensa che io sono un pacifista. ma un pacifista con gli occhi aperti. siamo gia dentro Auschwitz e la storia ci insegna che a parole si finisce nei termovalorizzatori......
che tu possa essere la scintilla rivoluzionaria per le nostre menti future....

Paolo Guerra 10.03.10 10:59| 
 |
Rispondi al commento

(((((((((((((((((FULVIA P. BROGHAMMER:)))))))))))
@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@
COME SI CHIAMA LA NUOVA LOBBY DI CUI PRENDI LE DIFESE?? LA CRICCA!!!!! HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH

Pablo S. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.03.10 09:44| 
 |
Rispondi al commento

"Kari kompagnucci".....come funziona? Mi sbaglio, o è da qualche tempo che state prendendo "topiche" da tutte le parti? Prima Obama, poi Napolitano, adesso Sarkozy con quella "onestissima ragazza" della moglie (ai suoi tempi se la "facevano" in carovana). E' di stamattina, la notizia che i coniugi si sono "cornutizzati" a vicenda....sara' pure gossip, ma a me fa tanto ridere.....

Ciao, comprati ARRAPAO!! .......... () Commentatore certificato 10.03.10 08:56| 
 |
Rispondi al commento

davvero firma tutto Napisan, io l'unico provvedimento d'urgenza che ricordo non abbia firmato è stato quello che ha permesso ad Eluana Englaro di morire.

laura P. 10.03.10 08:44| 
 |
Rispondi al commento

Che Napolitano era dalla parte del PDL si era capito gia quando aveva usufruito anche lui del lodo alfano perchè una delle 4 cariche istituzionali dello stato. Avrebbe dovuto tirarsene fuori rinunciando al privileggio riservato al nano e ai presidenti delle due camere. Speriamo solo nella divina provvidenza e che faccia presto, l'aria oramai è irrespirabile, c'è puzza di carogne da tutte le parti.
Ciao Marco continua la nostra battaglia, io ti seguirò.

Immediato francesco 10.03.10 01:48| 
 |
Rispondi al commento

Che miriade di nuovi nick a cottimo...eheheh!

La legge nº 270 del 21 dicembre 2005 è l'attuale legge elettorale italiana. È stata scritta principalmente dal Ministro Roberto Calderoli, definita dallo stesso in un'intervista «una porcata» e denominata proprio per questo Porcellum.
Programma elettorale e capo della forza politica: la legge prevede l'obbligo, contestualmente alla presentazione dei simboli elettorali, per ciascuna forza politica di depositare il proprio programma e di indicare il proprio capo.

http://it.wikipedia.org/wiki/Legge_Calderoli

...noooo!!delle regole da rispettare!!(Calderoli lurido comunista!)

andrea h., verona Commentatore certificato 10.03.10 01:12| 
 |
Rispondi al commento

La Costituzione del Feudo Italiano


Principi Fondamentali


Art. 1

L’Italia è un Feudo autoritario, fondato sullo sfruttamento del lavoro.

La sovranità appartiene al Feudatario, che la esercita nelle forme e nei limiti del piano di rinascita della loggia P2.

Art. 2

Il Regime feudale riconosce e garantisce i diritti inviolabili del feudatario, sia come singolo sia nelle formazioni aziendali ove si svolge la sua personalità, e gli richiede l’adempimento dei doveri inderogabili di oppressione politica, economica, sociale e sessuale.

Art. 3

I cittadini non hanno tutti pari dignità sociale e non sono eguali davanti alla legge, vigendo distinzioni di sesso, razza, lingua, religione, opinioni politiche, condizioni personali e sociali.

È compito del Regime feudale rimuovere gli ostacoli di ordine economico, giuridico e sociale, che limitando di fatto la libertà e la superiorità del Feudatario, impediscono il pieno sviluppo della sua persona umana e l’effettiva partecipazione di tutti i suoi vassalli all’organizzazione politica, economica, sociale del Feudo.

Art. 4

Il Feudo riconosce a tutti i sudditi il diritto al lavoro nero o a tempo determinato e promuove le condizioni che rendano effettivo questo diritto.

Ogni suddito ha il dovere di svolgere, secondo le necessità e le scelte del Feudo, un’attività o una funzione che concorra al progresso materiale, spirituale o sessuale del Feudatario.

Art. 5

Il Feudo, uno ma divisibile secondo necessità, può riconoscere e promuove le egemonie locali secondo necessità; attua nei servizi che dipendono dal Regime il più ampio decentramento o accentramento amministrativo secondo necessità; adegua i principi ed i metodi della sua legislazione alle esigenze del Feudatario e dei suoi interessi economici, politici e passionali.

Art. 6

Il Feudo tutela con apposite norme le minoranze linguistiche della Brianza.

giovanni andreotti 10.03.10 00:59| 
 |
Rispondi al commento

Art. 7

Il Feudo ed il Clero, sono, ciascuno nel proprio ordine, in accordo ed egemoni.

I loro rapporti sono regolati da interessi economici. Le modificazioni di tali rapporti si basano sul cambiamento degli interessi economici delle due parti.

Art. 8

Tutte le confessioni religiose cattoliche sono egualmente libere davanti alla legge.

Le confessioni religiose diverse dalla cattolica non hanno diritto di organizzarsi secondo propri statuti, in quanto contrastano con l’ordinamento giuridico italiano.

I loro rapporti con il Feudo sono conflittuali, i seguaci e le relative rappresentanze devono essere ricercati dimora per dimora ed immediatamente espulsi.

Art. 9

Il Feudo promuove lo sviluppo delle imprese del Feudatario rigettando la cultura, la ricerca scientifica e tecnica inutili a tal scopo.

Sfrutta il paesaggio, il patrimonio storico e artistico del territorio in base agli interessi del Feudatario.

Art. 10

L’ordinamento giuridico italiano si conforma alle necessità del Feudatario ed è del tutto svincolato dalle norme del diritto internazionale.

La condizione giuridica dello straniero è quella di fuorilegge indipendentemente dalle norme e dai trattati internazionali.

Lo straniero al quale sia impedito nel suo paese l’effettivo esercizio delle libertà eventualmente concesse in Italia dal Feudatario ai propri sudditi, non deve avere diritto d’asilo nel territorio del Feudo, in quanto fuorilegge.

Deve essere sempre intrapresa l’estradizione dello straniero, poichè la sua presenza è di per sè reato.

Art. 11

L’Italia sostiene la guerra come strumento di offesa alla barbarie degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali; acconsente, in condizioni di isolamento dagli altri Stati, alle estensioni di sovranità necessarie ad un ordinamento che assicuri guerre e ingiustizia tra le Nazioni; scoraggia e contrasta le organizzazioni internazionali non rivolte a tali scopi.

Art. 12

La bandiera del Feudo è il tricolore italia

giovanni andreotti 10.03.10 00:57| 
 |
Rispondi al commento

adeso si sta delineando il caos che il federalismo comporterà e non solo dal punto di vista di spreco del denaro pubblico....stiamo tornando al tempo dei granducati e delle repubbliche marinare... ogniuno legifera per conto proprio....ad esempio come mai formigonio si candida ancora per la terza o quarta volta.....non esisteva una legge nazionale che gli impediva di ricandidarsi per oltre due volte consecutive????

renato giannelli, firenze Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.03.10 00:55| 
 |
Rispondi al commento

Un suggerimento alla persona che scrive i sottotitoli: ci sono molti errori che sembrano dovuti ad un correttore automatico (di Word?) che cambia le parole ad ogni spazio.

Da fare:
1. togliere il correttore automatico (lasciare quello manuale)
2. ricontrollare! E' davvero pieno di errori, Vespa due volte e' scritto Vesca e Ingroia e' scritto Ingoia... non e' carino subito.

Marco Cimmino 10.03.10 00:51| 
 |
Rispondi al commento

Due paesi contro il decreto salvaliste: la protesta parte

http://www.comonews.it/due-paesi-contro-il-decreto-salvaliste-la-protesta-parte/

Strambinello e Vistrorio. Probabilmente pochi di voi sanno dove siano questi due paesini che insieme, non fanno nemmeno ottocento abitanti. Fatto sta che da qui è nata una protesta che potrebbe estendersi e coinvolgere molti Comuni italiani. Le bandiere a mezz’asta, in Municipio e listate a lutto. La democrazia è morta. Tutta colpa del decreto “salvaliste” firmato dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano...

Emanuele Vedova, Fino Mornasco Commentatore certificato 10.03.10 00:46| 
 |
Rispondi al commento

E'SOLO UNA CANZONE.
SIAMO CON TE' MARCO.
http://www.youtube.com/watch?v=5NMJQvUE904

ezio a., vercelli Commentatore certificato 09.03.10 23:44| 
 |
Rispondi al commento

che silenzio nel blog,aiutate un ignorante
vi prego,fatemi capire dove sto sbagliando?
sinistronzi,destronzi,,clerical p2 isti,siete
spariti,caro amico mai conosciuto,ma vissuto
da anni,questi pezzenti che oggi parlano scrivono
manifestano,dimenticano che tu tanto tempo fa sei stato buttato fuori dalla rai dei perbenisti del tengo famiglia,cominciando dal mago di oz pippo baudo per finire al fu oscar benigni,meteore passeggere o meglio;tenerseli buoni per fare spettacolo e soldi,caro vecchio amico del te lo do io il mondo,che per guadagnare i soldi; 5000 miliardi di euro al minuto sputtanavi le multinazionali e i loro sistemi,tu deficente che hai presentato l'auto ad idrogeno,falsa!!tanto è che i sommellier americaricani alimentano i loro razzi con questo gas liquido per andare in orbita,vecchio farabutto di un genovese,che non ti canditi alle elezioni perchè condannato,ma dai ci sono 350.000 firme depositate e controllate dal rag,fantozzi,che chiedono giustizia, parlamento pulito,ehhhehheheh sospensione dei fondi ai giornali,ma dai beppe come possono andare avanti senza fondi? dovrebbero fare giornali che si vendono come il fatto quotidiano,caro vecchio amico tu stai muovendo in lungo e in largo per far capire,senza mezzi a questa massa di coglioni,chi sono?beppe detto da un tuo contemporaneo ne vale la pena? io non lo so
aiutamia capire fantozzi compresi.
beppe percè questi signori che vediamo in continuazione nei vari salotti non ci spiegano
l'attentatuni all'unto e le false dichiarazioni?
sono salotti privati? forza ragazzi 5 stelle
voi date questa scossa noi siamo vecchi e rincoglioniti.ma vi siamo vicini.



galletti claudio 09.03.10 23:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MI SON ROTTO IL CAZZO DI QUESTA ITALIA DI MERDA, MA SECONDO VOI TUTTO STO GRAN BORDELLO PER LE VOTAZIONI LO STANNO FACENDO PER I COGLIONI DELLA DESTRA CHE GLI TOLGONO IL DIRITTO AL VOTO? COGLIONI..........
LO FANNO PERCHE' VOGLIO ANDARE A GOVERNARE PER ANDARE A RUBARE, CAMPARE ALLE VOSTRE SPALLE, PRENDERVI PER IL CULO ANCORA UNA VOLTA.
SIETE DEI POVERACCI, MI FATE PENA, LORO VI INCULANO E VOI LI ACCLAMATE. MA BRAVI, IO AL POSTO VOSTRO LI MANDEREI NEI BOSCHI A TAGLIARE LEGNA. HO LETTO PROPRIO ADESSO CHE IL SENATORE DI GIROLAMO HA AMMESSO LA TRUFFA DI DUE MILIARDI DI EURO, E VOI ANCORA UNA VOLTA COME LE PECORE MANDATE QUESTA GENTE IN PARLAMENTO. MA CHE CAZZO VI LAMENTATE A FARE SE SIETE VOI CHE LI MANDATE AL PARLAMENTO. CHE SCIOPERATE A FARE........
RIBELLATEVI, QUESTA GENTE STA UCCIDENDO IL FUTURO DEI VOSTRI FIGLI PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI.

LUIGI L., MAZARA DEL VALLO Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.03.10 22:46| 
 |
Rispondi al commento

complimenti per la democrazia dimostrata in questi post. E' giusto secondo voi che il maggior partito del Lazio non possa presentarsi alle elezioni? La democrazia non è il governo del popolo? ma se il popolo non può votare chi rappresentano gli eletti?

luigi ercolini 09.03.10 21:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho comprato sabato il tuo libro e bisogna gia' aggiornarlo, incredibile stare dietro a tutte le leggi ad personam:)
sei in tv anche oggi dalla gruber e lamentati:)

paolo marangoni 09.03.10 21:34| 
 |
Rispondi al commento

CI PIACE VINCERE FACILE EHM....

Come nel famoso spot pubblicitario, io credo che non sarà difficile trovare un magistrato compiacente per ogni Regione e così escludere il Pdl dalle elezioni.
Ci vorrebbe un solo partito!!
Cosa ve ne pare?
Così possiamo vincere sicuramente al 100%.
Evviva Cuba, Cina, Corea del Nord, Iran ....

ugo f. Commentatore certificato 09.03.10 21:33| 
 |
Rispondi al commento

da ignorante qualcuno mi aiuti a capire?
sinistrorzi,destrorsi,centrini,le associazioni
stampo mafioso,esistono?le sette esistono?
il clero è immune?ecco quante domende senza
risposta,chi ha creato questo mostro di nome
silvio per chi ha paura B,chi dopo mani pulite
di questi speudo politici si è staccato dal sistema?chi ha governato dopo l'inchiesta dei giudici del pool,chi non ha affrontato il conflitto di interesse,dini,dalema,fini,prodi
bertinotti,casini,gli industriali,i sindacati
e via,eppure cerano tutti potevano intervenire
ma non lo hanno fatto distratti?bo concussi?forse,
vittime del sisema?o artefici dello stesso,bo
gli è scappato il lurido e sta diventando un
problema per loro? questo non lo so però una cosa
al momento è vera! ce gente il popolino che non ci
stà più a questi giochini di nani,ballerine,
zoccole,clerical P2 isti,ce la faremo non lo so
mai vari piccoli popoli si stanno informando
e cosa importante comunicano fra di loro anche se non si conoscono,esempio il popolo delle agende,i viola,quello delle carriole,i grillini,i ragazzi dell'isola dei non famosi,il popolo delle torri
dei licenziati dei cassaintegrati,insomma il
popolo quello vero questa è la differenza,
gente normale che fa fiato sul collo dal barbire
barista,muratore,alla gente che entra in contatto
con questi porci,i politici!! il popolo che loro
hanno devastato, ma se po esse un po incazzati.
passa parola.


galletti claudio 09.03.10 21:07| 
 |
Rispondi al commento

la sceneggiata di DI PIETRO ad Avellino
http://www.youtube.com/watch?v=1rFwrJ328gU

ant net 09.03.10 20:08| 
 |
Rispondi al commento

Caro Marco,
oramai la firma del Presidente della RES PUBLICA sulle Leggi incostituzionali non fa più notizia. Siccome ritengo di non essere uno sprovveduto, dato per scontato che il Presidente è sicuramente una persona intelligente, mi domando: A QUALE RICATTO E' SOTTOPOSTA LA SUA PERSONA O L'ISTITUZIONE CHE RAPPRESENTA?

giancarlo s., Taranto Commentatore certificato 09.03.10 19:31| 
 |
Rispondi al commento

Dire che tutto cio' è uno schifo mi sembra riduttivo.
Un GRAZIE a Marco Travaglio.

G.Ramaccini 09.03.10 19:03| 
 |
Rispondi al commento

Sono legittimamente impedito a votare a causa dei politici.

roberto m. Commentatore certificato 09.03.10 18:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io sono democratico.
Aspetto solo che Bersani dia il via alle proteste furiose di piazza e poi.....
gliele canteremo ohhhhooooooo se gliele canteremo!

roberto m. Commentatore certificato 09.03.10 18:39| 
 |
Rispondi al commento

Nel frattempo, in mezzo a la bagarre nessuno si accorge di una assenza di pluralità dell’informazione politica, loro, il partito dell’amore la chiama par condicio, a me sembra una forma censoria delle più meschine, nessun dibattito politico, nessuna condivisione di idee per uno o per l’altro schieramento, resta il solo minzolini, che solo per il fatto di avere confuso il termine “assoluzione” con “ PRESCRIZIONE” andrebbe preso a calci nel culo da qui all’infinito.

Peppone . Commentatore certificato 09.03.10 18:35| 
 |
Rispondi al commento

IL GOVERNO CHE RISOLVE LE EMERGENZE..... LA GENTE ALLA FAME.. PICCOLI IMPRENDITORI CHE SI SUICIDANO.. OPERAI SUI TETTI....MIGLIA DI SFRATTATI, SENZA TETTO, ECONOMIA BLOCCATA, DEBITO PUBBLICO, CASSA INTREGRAZIONE AL MASSIMO... PENSIONATI CHE SCAVANO NEI CASSONETTI.... ECC. L'EMERGENZA E' IL LEGGITTIMO IMPEDIMENTO PER IL NANO.... SARETE IMPEDITI DELLA LIBERTA'...

aniello r., milano Commentatore certificato 09.03.10 18:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@@@@@@@@ 50 stalle felice di far L'AMERICANO
Il sistema sanitario statunitense è molto efficiente e se vi capiterà la sfortuna di entrare in un pronto soccorso vedrete che tutto è molto ben organizzato. Tuttavia, una delle prime cose che vi chiederanno è la carta di credito! sanità gestita da un sistema di assicurazioni private Una semplice visita potrebbe essere non alla portata di tutte le tasche
IN ITALIA ANCHE SE NON HAI SOLDI TI CURANO
anche se ti fanno aspettare tanto ti curano
negli usa SE NON HAI SOLDI crepi

♫ fly ♫ fly, portorotondo Commentatore certificato 09.03.10 18:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'Iraq in massa alle urne!!!

Le elezioni sono un successo!!!

Di BERNARDO VALLI

"L'Iraq in massa alle urne le elezioni sono un successo

BAGDAD - La chiamo la "battaglia della democrazia" e credo proprio di avere ragione. Non si possono definire altrimenti gli avvenimenti, a tratti micidiali ma in complesso esemplari, a volte persino esaltanti, che hanno ritmato le elezioni di ieri. Un voto espresso sette anni dopo l'invasione Americana.

---> E questa volta sotto la protezione dell'esercito nazionale, con gli AMERICANI ASSENTI dalle città e relegati tra le quinte della provincia. <---

http://www.repubblica.it/esteri/2010/03/08/news/iraq_elezioni_valli-2549878/
-----------------------------------------------

Esportare la democrazia!

Mission: ACCOMPLISHED!!!

50 Stelle (50-stars) Commentatore certificato 09.03.10 18:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e mentre questi figli di ministre fanno quello che gli pare alla faccia del popolo italiano ipnotizzato dalle TV, tutti i problemi di ordinaria e straordinaria manutenzione dello stato italiano sono messi da parte, nessuno ci pensa.

Quando un virus contagia un organismo non si cura della salute dell'organismo stesso, ma concentra tutta la sua forza per riprodursi, e quando l'organismo cade, passa in un altro.

Mentre questi criminali contornati da corrotti si occupano di smontare la giustizia, la libertà, l'uguaglianza e la fratellanza, la crisi economica avanza spedita, e l'italia perde posizioni e speranze.

Fabrizio Castellana, SP Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.03.10 18:24| 
 |
Rispondi al commento

posta la fiducia, all'imperatore piace vincere facile,oggi vedo molti infiltrati sul blog,
l'imperatore ha aperto le gabbie.

alfio trolese (quello che brucia il cervello alla gente) Commentatore certificato 09.03.10 18:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

stanno discutendo il legittimo impedimento.
del nano piduista golpista ma pieno d'amore.

non vedo l'ora che gli venga un altro tipo di impedimento.
stavolta eterno, però.

davide lak (davlak) Commentatore certificato 09.03.10 18:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Ministero dell’Amore è uno dei quattro ministeri che coadiuvano il Grande Fratello nel governo dell’Oceania nel romanzo "1984" di George Orwell.

Il Ministero dell’Amore si occupa di reprimere ogni sintomo di dissenso contro il Grande Fratello e contro il partito che governa dispoticamente l’Oceania, mediante un vasto apparato repressivo ed il lavaggio del cervello. Il suo nome dunque è paradossale, e rientra nella logica del bipensiero (di cui parleremo fra poco).

L’edificio del ministero è privo di finestre, e circondato da filo spinato, nidi di mitragliatrici e guardie armate di manganelli. All’interno, le luci non sono mai spente, e ci si riferisce al ministero enigmaticamente, come ad un luogo ove non vi è oscurità. Il Ministero controlla la psicopolizia.

http://www.jusprimaenoctis.net/?x=entry:entry100309-144905

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 09.03.10 18:15| 
 |
Rispondi al commento

PER IL POLITICUME LADRONE E MAFIOSO:

MA PENSATE VERAMENTE CHE QUEI 4 BUDELLONI DI GUARDASPALLE CHE IL GOVERNO VI PAGA POSSANO VERAMENTE SALVARVI DALLA CORDA AL COLLO ??

IDIOTI FINO AL PATIBOLO !!

juan miranda 09.03.10 18:12| 
 |
Rispondi al commento

Che grande tristezza!!!!!!!!!

Gino U., Foligno Commentatore certificato 09.03.10 18:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

“Erano le sedi dei 4 Ministeri fra i quali era distribuito l'intero apparato governativo: il Ministero della Verità, che si occupava dell'informazione, dei divertimenti, dell'istruzione e delle belle arti; il Ministero della Pace, che si occupava della guerra; il Ministero dell'Amore, che manteneva la legge e l'ordine pubblico; e il Ministero dell'Abbondanza, responsabile per gli affari economici. Fra tutti, il Ministero dell'Amore incuteva un autentico terrore.
(...) i 3 slogan del Partito erano:
LA GUERRA È PACE
LA LIBERTÀ È SCHIAVITÙ
L'IGNORANZA È FORZA
(...) I "Due Minuti d'Odio" erano cominciati, sul teleschermo apparve il Nemico del Popolo. Denunciava a gran voce la Dittatura del Partito, chiedeva Libertà d'Espressione, di Stampa, di Pensiero. L'Odio raggiunse il culmine, la voce del Nemico era diventata un belato a tutti gli effetti, e per un istante la sua faccia si trasformò in quella di una pecora. Dai presenti in sala incontrollabili manifestazioni di collera, una ragazza dai capelli neri cominciò a urlargli contro: "Porco! Porco! Porco!". (...) Il nemico contingente incarnava sempre il male assoluto; ne conseguiva che qualsiasi intesa con lui era impossibile, tanto nel passato che nel futuro.
(...) Il Partito poteva ficcare le mani nel passato e dire di questo o quell'avvenimento che non era mai accaduto: e ciò non era forse ancora più terribile della tortura o della morte? La storia era un Palinsesto che poteva essere raschiato e riscritto tutte le volte che si voleva. Il Partito diceva che l'Oceania non era mai stata alleata dell'Eurasia. Lui, il protagonista, sapeva che appena quattro anni prima l'Oceania era stata alleata dell'Eurasia. Ma questa conoscenza, dove si trovava? Solo all'interno della sua coscienza, che in ogni caso sarebbe stata presto annientata. E se tutti quanti accettavano la menzogna imposta dal Partito, se tutti i documenti raccontavano la stessa favola, ecco che la menzogna diventava un fatto storico, quindi vera. nonleggerlo.blog

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 09.03.10 18:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe tu che conosci bene la Liguria perchè non Segnali a B che il Pricipato di Seborga (IM)(vicino a Portofino e ancor di più a On. Scaiola unico neo la lontananza da Apicella ma potrebbe sempre nominarlo Musico di Corte


Non hanno ancora trovato il nuovo Principe successore di Giorgio I ?

Sarebbe un ottimo Silvio I ( e Ultimo) e potrebbe invocare la extraterritorialità e a un principe non si può negare il legittimo impedimento

:o)

Paolo_R 09.03.10 18:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ah!!!

La sanita' a "GRATIS" in Italia:

*****
Ospedali, l’odissea delle liste d’attesa L’esame? “Torni tra 18 mesi”
Per una Moc 545 giorni a Bologna, 522 a Genova, 300 a Bari. Dieci mesi per un'ecografia a Sassari, otto a Roma e Milano. Mammografia dopo 459 giorni a Genova, 240 a Napoli. E le visite specialistiche? Possono aspettare anche un anno. L'ottava indagine di "Salute-La Repubblica" su 12 città. Ecco i risultati.

http://canali.kataweb.it/salute/2010/03/09/quelle-liste-dattesa-troppo-lunghe-lesame-tra-cinquecento-giorni/
*****
-----------------------------------------------

Chiamate il Castrone che ci pensa lui!!!

50 Stelle (50-stars) Commentatore certificato 09.03.10 18:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

AVVISO AI CORTI !!! SE il vostro post non compare non è stato censurato dal sito ..ma dagli altri utenti !!!! = il post non ha consenso e viene eliminato.

stefano s., reggio emilia Commentatore certificato 09.03.10 18:03| 
 |
Rispondi al commento

Ratisbona, Georg Ratzinger si scusa
Il Vaticano: "Sbagliate accuse solo al clero"

$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$

SI INCULANO I BAMBINI POI LI MENANO !!....E POI CHIEDONO "SCUSA" !!!!!!!!!!!!!!!!!!

NON SONO LORO I MOSTRI....SIAMO NOI !!!!!!!

juan miranda 09.03.10 18:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se rinviano le elezioni, GUERRA CIVILE

giovanni Pascoli Commentatore certificato 09.03.10 18:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ringrazio tutti per la gentile accoglienza e tutti quelli che mi hanno risposto educatamente.

Ma un signore anonimo chiamato Il Santo mi ha convinto che era meglio continuare a non scrivere commenti.

Ora capisco meglio lo scopo di questo blog.

Buon proseguimento e, non volendo comunicare, seppure virtualmente, con certi prevaricatori, con dispiacere ritorno nel silenzio, certo comunque che detti personaggi non sentiranno affatto la mancanza di miei possibili commenti.

Mirko Tonel 09.03.10 17:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://laconoscenzarendeliberiblog.wordpress.com/2010/03/05/guardiamo-tutti-con-invidia-al-modello-di-democrazia-della-thailandia/

sono più furbi di noi!!!!

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 09.03.10 17:55| 
 |
Rispondi al commento

Ratzinger riceve Bertolaso che gli regala un giubotto stile sinistrati . Strano pensavamo che gli regalasse una scatola di persevativi ,marca Francesca.

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 09.03.10 17:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe, domenica sera ad Avellino dopo una giornata intera da una piazza all'altra, hai trovato ancora la forza di fermarti a rispondere alle nostre domande, faccia a faccia.Io volevo solo stringerti la mano e ringraziarti per essere venuto, ma poi non ho potuto fare a meno di chiederti anch’io qualcosa. Nel mio sfogo ti ho detto: ho 44 anni, sono disoccupato, ho vissuto per lunghi anni in Inghilterra e in America ma, per amore o per forza, sono ritornato. Ho aggiunto: vorrei vedermi capace di poter cambiare le cose; intricato come tutti i miei quesiti, perché nascono da un profondo disagio che quasi si rifiuta di esprimersi con chiarezza. Il mio disagio-quesito che ti ho poi posto era il mio timore di vederti diventare leader di qualcosa come un nascente partito, e che la tua voce forte e indipendente perdesse la sua natura. Con estrema calma e pazienza sei rimasto a lungo a spiegarmi la tua idea del movimento e di chi ne faceva parte, come un fratello maggiore o un amico più grande, incurante della gente che premeva e cercava di interromperti per porre la loro forse meno confusa domanda, come fossimo stati seduti di fronte all’altro a un tavolino di un bar. Dovrei probabilmente chiedere scusa per il dubbio-disagio a te e chiunque legge e ti segue da sempre dedicandoti molto più tempo e attenzione, ma anche alla mia età non mi vergogno di dire - come Socrate - che tutto quello che so di sapere è di non sapere. Io non lo so ancora se è possibile amministrare le nostre leggi da soli, da cittadini che non si identificano in nessuna forza politica di partito, ma nella mia ingenuità voglio crederci, come ingenuamente da bambino credevo che avrei costruito il mio stato modello con le sue leggi perfette su una grande isola indipendente dove tutti potessero vivere in armonia (bestiole pericolose questi bambini...)Da ieri ho aderito al movimento; non so se mi hai sentito mentre ti allontanavi domenica. Ti ho detto: Grazie Beppe, e continua a parlare alla gente...

nicola giacobbe 09.03.10 17:50| 
 |
Rispondi al commento

Ma scusate, non si potrebbe chiedere al papa la scomunica di questi truffatori?
Tanto siamo come nel medioevo

Mila il Bello Commentatore certificato 09.03.10 17:50| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

La 'Addario registrava anche le scorregge di Silvio la Fogna . Invece di cavillare sui se e sui ma ,sarebbe ora di preparare le corde per appendere l'infamia ladro fascio leghista in piazzale Loreto .

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 09.03.10 17:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BLITZ ALLA CENTRALE DI MONTALTO DI CASTRO. ALLE 13 IL LIVE DALLA RAINBOW.

siamo in azione a Montalto di Castro! Alle luci dell´alba i nostri attivisti hanno occupato il tetto della fabbrica della vecchia centrale nucleare, bloccata dal referendum del 1987. Ora un 'urlo nucleare' di 150 metri quadrati ricopre il tetto, accompagnato dalla scritta "Emergenza nucleare".

Non è finita qui. Tra pochissime ore, alle 13, appena al largo della centrale, sulla nostra nave Rainbow Warrior si esibiranno in un live gli "Artisti contro il nucleare": Adriano Bono & Torpedo Sound Machine, 99 Posse, Leo Pari, Piotta e Punkreas canteranno per la prima volta dal vivo il singolo "No al nucleare".

Partecipa anche tu all’evento online. Segui lo streaming in diretta sul nostro sito: www.nuclearlifestyle.it

Il nucleare è una scelta sciagurata per l’Italia e una pericolosa perdita di tempo. Tornare al nucleare significa perdere oltre dieci anni per ritrovarsi poi con centrali obsolete e pericolose. E sprecare l’opportunità di investire nelle vere soluzioni per l’indipendenza energetica e per il clima: rinnovabili ed efficienza.

Tocca adesso ai candidati alla guida delle regioni prendere subito una posizione chiara contro il nucleare, altrimenti dopo le elezioni verranno imbavagliati e costretti ad accettare le decisioni del governo.

Intanto su Nuclear Lifestyle continua a girare il contatore delle firme contro il nucleare. Siamo più di 64mila! Grande successo anche per la nostra Nuclear Hotline: al numero verde gratuito 800.864.884 centinaia di cittadini hanno già chiamato per lasciare ai candidati i propri messaggi contro il nucleare.

http://www.greenpeace.it/nuclearlifestyle/

cettina d., isola Commentatore certificato 09.03.10 17:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T. sul caso-napolitano:
invece che dargli tanto addosso, bisognerebbe stringersi attorno a napolitano, fargli sentire che non e' solo ma ha l'appoggio della gente e che qualora gli venisse presentata una qualche legge chiaramente infame, non la firmi anche se viene minacciato, anzi, che registri i colloqui con gli esponenti del governo, in particolare con berlusconi di modo che, se questi andasse troppo sopra le righe, possa essere denunciato.
e' possibile che il pres. della rep. abbia firmato per timore. invece non deve firmare, che dica a berlusconi di fare come crede assumendosene pero' tutte le rsponsabilita'.
davanti a certi atteggiamenti bisogna essere duri e fermi e succeda quel che succeda.
p.s. quella delle minacce e' solo un'ipotesi, naturalmente, ventilata da alcuni giornali.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 09.03.10 17:43| 
 |
Rispondi al commento

link censurato da far girare...

http://www.ilbenecomune.it/web/index.php?page=elemento&id=10669


capitano ultimissimo 09.03.10 17:41| 
 |
Rispondi al commento

tutti contro tutti, teniamoci pronti il tappo sta per saltare.
un saluto

roberto b. Commentatore certificato 09.03.10 17:33| 
 |
Rispondi al commento

Google: censura peggiora, caso Italia

(ANSA) - GINEVRA, 9 MAR - La censura su Internet si aggrava e non solo dove ci sono regimi repressivi, come dimostra il caso in Italia, sostiene Google. Robert Boorstin, responsabile comunicazione dell'azienda, fa riferimento al giudice che ha condannato 3 dirigenti di Google per violazione della privacy. 'La censura su Internet sta diventando piu' sofisticata', ha detto Boorstin, 'piu' di 40 Paesi hanno fatto ricorso alla censura, Google e' stata interrotta in 25 Paesi'.

Jonni Caseri, bottanuco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.03.10 17:31| 
 |
Rispondi al commento

http://ALMINISTROALFANO.splinder.com/

...Il motivo per cui ritengo opportuno chiamarLa in causa tramite questa lettera, trae origine dalla strafottente negligenza con cui il Governo centrale e le Istituzioni locali affrontano tale questione: infischiandosene altamente che la stessa fu portata alla loro attenzione dall'autorevolezza della Presidenza della Repubblica; da una interrogazione parlamentare...
...non è altro che una delle tante ipocrisie del nostro connazionale Berlusconi, da aggiungersi a quelle già raccolte in un voluminoso libro intitolato "Le Mille Balle Blu".
...emigrante. All'età di 17 anni,con i libri da privatista nella valigia,entrai nel mondo del lavoro facendo un tirocinio triennale -intervallato da 12 mesi di obblighi militari- nel deserto kuwaitiano, alle dipendenze di una Azienda italiana.
All'estero ho creato il mio nucleo familiare e, nell'arco di quasi trent'anni, con non pochi sacrifici, mi sono costruito un solido bagaglio professionale su cui ho posto le basi della mia vita ed il futuro della mia prole.Una vita della quale ero pienamente soddisfatto.
Purtroppo,quanto dignitosamente costruitomi, è stato deplorevolmente compromesso dalle Istituzioni italiane. Infatti, per effetto di ambigui atteggiamenti ed inqualificabili errori, assunti e commessi nei miei confronti dallo Stato tramite le sue Rappresentanze all'estero, mi trovo nell'oggettiva impossibilità di muovermi liberamente sul territorio di quella parte del Mondo (ex URSS e parte dell'Asia Centrale) ove ho svolto la mia professione negli ultimi 20 anni e dove tuttora vive-con la madre legittima-mia figlia minore, cittadina della Repubblica Italiana. Pertanto, dall’inizio del 2008, oltre ad essere inerme innanzi all'infamia con cui il Governo ha stravolto i valori del mio nucleo familiare, sono condizionato a risiedere in Patria...
...non ho bisogno di essere un cittadino governato dal Menefreghismo per ricominciare a vivere la mia vita dignitosa...
...putridi ignoranti..

Ivo Toniut 09.03.10 17:29| 
 |
Rispondi al commento

SE VEDETE,in tv salllustri,toccatevi le palle,per le donne toccate ferro.
un becchinojettatoreinpersona.

al m. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.03.10 17:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ecco ci risiamo, un’altra legge ad personam, firmata Silvio Berlusconi e Giorgio Napolitano. Da oggi l’Italia fa un passo in avanti: le leggi non si applicheranno più ma si interpreteranno.

Analizziamo la faccenda più nel dettaglio.

http://givemevoice.it/decreto-interpretativo-salviamo-il-soldato-pdl.html

Simone Loiodice 09.03.10 17:26| 
 |
Rispondi al commento

Lo "spettacolino" che sta trasmettendo il Senato per l'approvazione del LEGITTIMO IMPEDIMENTO è VERGOGNOSO!
http://webtv.senato.it/
Mentre le fabbriche chiudono e i disoccupati crescono come funghi stanno a discutere dei problemi di B.
Dato che con le elezioni le opinioni dei cittadini non contano niente perchè i candidati li scelgono loro, fate sentire la vostra voce!
Postate per favore tutti i contatti possibili del Senato e scateniamo la nostra LEGITTIMA PROTESTA!

Marco P., Pesaro Commentatore certificato 09.03.10 17:26| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me questi appelli di Di Pietro alla comunità internazionale sono controproducenti....offrono motivi agli attacchi propagandistici della dx e fanno perdere voti alla sx!

marco aurelio, reggio emilia Commentatore certificato 09.03.10 17:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A SANCHO ANCHE IN SOTTOCOMMENTO E AD ALTRI ^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^UNA DOMANDA SINTETICA:IN DUEMILA ANNI L'UTOPIA CRISTIANA NON HA MODIFICATO DI UNA VIRGOLA LA MALVAGITA' UMANA E NON HA REALIZZATO NESSUNO DEI MASSAGGI DI CRISTO,EPPURE E' RIFERIMENTO PER MILIONI DI PERSONE-PERCHE' L'UTOPIA MARXISTA IN SOLI 90 ANNI E' STATA LIQUIDATA COME IL FALLIMENTO TOTALE DI UNA IDEA, PRIMA CHE DI FATTO POTESSE ESSERE MESSA VERAMENTE ALLA PROVA ? SE L'ESPERIENZA COMUNISTA E' STATA UN FALLIMENTO A MAGGIOR RAGIONE DEVE DEFINIRSI FALLITA QUELLA CATTOLICO CRISTIANA CHE HA AVUTO TUTTO IL TEMPO PER REALIZZARSI- O NO?

luigi s., cesenatico Commentatore certificato 09.03.10 17:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ATTENZIONE AVVISO PER TUTTI. ORE 18.25 DALLE FREQUENZE DI RADIO 24 VA IN ONDA "LA ZANZARA " CONDUCE LA TRASMISSIONE TAL CRUCIANI...IERI SERA RIDICOLIZZAVA DI PIETRO E DE MAGISTRISCHE AVEVANO RILASCIATO DICHIARAZIONI MOLTO DURE AVVERSO AL DECRETO SALVA LISTE, IO LO CHIAMEREI RIPARA IMBROGLI DEL PDL...,POTETE INTERVENIRE CHIAMANDO IL N. VERDE 800240024
al centralino , stile digos o kgb, ponetevi in maniera pdina o finiana se no in diretta non ci andate, purtroppo non mi è possibile farlo io visto che il Cruciani è da un anno che mi censura...facciamoci sentire andiamo a casa loro a fare informazione...

paolo papillo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.03.10 17:21| 
 |
Rispondi al commento

Spiegatemi una cosa.

Leggo il blog da pochi giorni e ho deciso di farmi un email e scrivere qualcosa.

Allora:
vedo che la pensate tutti uguale, che leggete solo Il Fatto, Repubblica e il Cannochiale mi sembra.
Appena leggo un commento contradditorio questo tizio si becca dell'imbecille come minimo.
Leggo e rileggo e tutto e' sempre uguale:
mi sembra di leggere il blog dell'Inter e che parlino solo del Milan.

Ma chi siete in effetti?
Volete partecipare a cambiare per il meglio oppure va bene solo fare propaganda?
Io non ho mai votato per pigrizia credo o perche' pensavo che un voto piu' o meno e' lo stesso.

Insomma la mia curiosita' e' la seguente:
quale e' il vero scopo di questo blog?
Parlare tra di voi che siete gia' piu' che d'accordo?
E a cosa serve?
Avete bisogno di convincervi ancora?

Non mi interessa molto la politica pensando che chiunque entri in politica se ne approfitta soprattuto se e' sicuro di farla franca.
Non io solo o voi solo: Tutti.
Alla fin fine nella vita i veramente onesti sono solo quelli che non hanno nessuna occasione per non esserlo. Poveri e onesti e' facile ma anche qui, solo fino alla prima ghiotta occasione.

Allora spiegatemi se potete cosa significa questo blog.
Convincere altra gente? No di sicuro perche' appena uno dice una cosa contradditoria si prende dello scemo e del piduista.
Allora: cos'e' qusto blog?

Una club di soli soci?
Una nicchia esclusiva per chi la pensa allo stesso modo?

Insomma illuminatemi!
E abbiate pazienza: e'la prima volta che scrivo qualcosa.

Mirko Tonel 09.03.10 17:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che sfiga, mannaggia!
Il 28 e 29 sono a Roma..... non posso votare. E con me una quindicina di mamme che votano sicuramente centro-destra.
:)))

Girasole di Giugno 09.03.10 17:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Certo che Pannella perde tutte le occasioni di stare zitto !
Cosa pensa che sarebbe bastato lo sciopero della fame e della sete per bloccare il fascismo ?
O una fumosa predicozza da Vespa ?
Ma mi faccia il piacere !!

Kasap Aia, Eridu Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.03.10 17:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Il Csm: "Il premier denigra la magistratura
è a rischio l'equilibrio fra i poteri dello Stato"
La frana sta per colpire il colle dormiente.
ron ron ron ron ron
Napoltanoooo!
Napolitanooooooo!
ron ron ron

cesare beccaria Commentatore certificato 09.03.10 17:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come mai Arcore è di Berlusconi?
Dopo aver ricordato gli scandali di Rete 4 e della Mondadori, questa puntata è dedicata alla proprietà di Arcore.

Come premessa voglio ricordare che la proprietà di Arcore comprende la settecentesca Villa San Martino ad Arcore, il centro abitato di Cusago, il magnifico castello dichiarato fin dal 1912 monumento nazionale, varie tenute agricole, quadri d’autore, parco di un milione di metri quadrati, campi da tennis, maneggio, scuderie, due piscine, biblioteca, etc.

Nell’immaginario collettivo l’immensa proprietà di Arcore è di Berlusconi da “sempre” e sicuramente i sostenitori del “si è fatto da solo” saranno convinti che l’abbia guadagnata col sudore della propria fronte.

Ovviamente no. Abbiamo da fare un salto indietro nel tempo di più di 30 anni per capirci qualcosa.

C’era (ancora) una volta Cesare Previti (avvocato-amico di Berlusconi), tutore di Anna Maria Casati Stampa, ereditiera del marchese Camillo Casati; la famiglia Casati possedeva da generazioni la proprietà di Arcore e dintorni. La piccola marchesa, proprio attraverso il suo tutore, fu indotta a cedere la villa di Arcore e proprietà circostanti alla Edilnord di Berlusconi, per la modica cifra di 750 milioni di lire, a rate....

Il resto a;
http://blog.neminis.org/politica/come-mai-arcore-e-di-berlusconi/

Bisogna essere come lui per votarlo, proprio
immorale tutto lo che tocca.

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.03.10 17:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CAPEZZONE!!!!??? I RADICALI TI HANNO APERTO LA PORTA E SBATTUTO FOURI A CALCI IN CULO!!!! E DOVE SEI ANDATO A FINIRE?........GUARDA UN PO NEL pdl....MA VA A CAGHER!!!!LECCA CULO DI UN PROVINCIALE IGNORANTE!!!.
CAZZZZOOOOO!!!!! MA GUARDA UN PO DA CHI MI DEVO FAR GOVERNARE!!!!!!!!!!

ANTONIO ANTONINO 09.03.10 17:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

scusate ma è confermata la manifestazione di sabato a roma? CHI SA PARLI O TACCIA PER SEMPRE

Nano brunetta venesia

nano brunetta 09.03.10 16:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL C.S.M. ALZA IL TIRO, IL PREMIER DENIGRA, MA SE NE STANNO ACCORGENDO ADESSO? VOGLIO FARE UNA LOTTERIA, SCOMMETTIAMO CHE BERLUSCONI FARA' SE NON LA STESSA FORSE ANCHE PEGGIORE FINE DI SUO COMPARE BETTINO CRAXI? IO DICO CHE FARA' LA STESSA FINE, E' VOI?

LUIGI L., MAZARA DEL VALLO Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.03.10 16:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Premesso che i politici di destra sono lo sterco del demonio e che i loro elettori sono gli scemi del villaggio, una domanda mi sorge spontanea.

Ma quando c...o arriva il giudizio universale ???

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.03.10 16:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io non voteró mai la polverini, perché si alimenta male e ha i capelli unti e io sono contro il fastfood, viva la cucina mediterranea.

roberto m. Commentatore certificato 09.03.10 16:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"io sarei dell'idea di NON far votare chi non capisce un cazzo.
ABOLIZIONE DEL SUFFRAGIO UNIVERSALE ??

Chi è d'accordo ?"

Penso che sarebbero tutti d´accordo, compresi i berlusconiani a patto che si segua il LORO elenco.
Quindi e´meglio non creare precedenti, se no si finisce con un regime che va sotto il nome di dittatura.
La mia era una butade.
A volte le casalinghe votano meglio di tanti intellettuali...


http://www.beppegrillo.it/2010/02/formigoni_inele.html

Formigoni è presidente della Lombardia dal 1995. Si crede insostituibile e si candida per la quarta volta. Non potrebbe, infatti la legge 165/2004 articolo 2 lo proibisce. Si può essere eletti solo per due mandati consecutivi. Lo ha riportato il 21 gennaio anche il “Fatto Quotidiano”, ma nessuno ha fatto una piega. Formigoni tira dritto come ha fatto dopo l'avviso di garanzia per l'inquinamento a Milano. Era persino contento, pensava peggio. E ha sventolato con fierezza l'avviso di garanzia (vedi video). "Formigoni uno di noi" è tempo che tolga il disturbo, mi dicono che si stia allenando in bicicletta a scopo dimostrativo. Formigoni, se eletto, potrebbe essere destituito se qualcuno facesse ricorso. Perché rischiare?
----------------------------------------
Se per legge questa "anima morta" non può essere eletto come mai il tar ha accettato la candidatura e la lista dove poi tra l'altro vi erano già constatate irregolarità http://www.ilsussidiario.net/News/Politica/2010/3/3/ELEZIONI-Le-250-firme-che-condannano-la-lista-per-Lombardia-di-Roberto-Formigoni-La-Russa-il-Tar-ci-dara-ragione/70623/
La Corte d'Appello ha poi corretto al ribasso il numero delle firme presentate dalla lista Formigoni che sono scese da 3.935 a 3.628. Da questo numero, si legge nel documento della Corte d'appello, «debbono essere detratte le firme le cui autentiche sono già state ritenute non valide da questo ufficio (514) e che i ricorrenti hanno chiesto di riconsiderare».
Quindi anche se fossero accettate le sentenze del Consiglio di Stato sulla’autentificazione dei consiglieri comunali, le firme valide sarebbero 3.628 meno 514 a cui si aggiungerebbero le 136 firme mancanti del timbro identificativo del Comune. Il numero totale sarebbe di 3.250, al di sotto quindi della soglia minima di 3.500 firme richieste dalla legge per potere presentare una lista.


abbiamo uomini della mafioP2opusdeiechissàquantialtri fra le più alte cariche di governo.

Prima c'erano i poteri forti, ora ci sono i poteri cattivi.

chi non appartiene alla mafia direttamente comunque fa il suo gioco perchè ricattato, comprato, corrotto, minacciato, o perchè deficiente ....

e noi siamo qui a discutere.

io sto aspettando che dicano alla tv che bisogna fare un controgolpe, una controrivoluzione, per muovermi.

Dovrà andare in TV lo stesso papi per convincere la gente a combatterlo con le cattive (le buone se le mangiano)

Fabrizio Castellana, SP Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.03.10 16:48| 
 |
Rispondi al commento

Io invece lo trovo un monito Divino.

Il Santo

=================================================

strano.....io invece pensavo che eri qui in cerca di ucelli paduli....

'sta ceppa de cazzo Commentatore certificato 09.03.10 16:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Con onestà dobbiamo ammirare i amici napuletani che nun tradiscono 'o prsesidente.
Sono i megliori, anzi i miglioristi. Eccone uno qui ritratto da Giacomo Leopardi.

Macca l’uso?
Macca, macca: oh, se macca…

‘A maccalusa è donna de passione
ragiona co la forza de lu sticchio
ama d’esse ingroppata dal padrone,
adora la lupara e il mazzapicchio.

La prepotenza la fa ‘ncraxa di brutto:
si bagna e sgronda in tutte le pudenda
chè lei all’uomo forte vuol dar tutto,
vuole che corpo e anima le prenda.

E’ la passione a farla traditora
E un poco infame, collusa, migliorista
del proprio stato, che dal batter fuora

l’ha portata ben dentro. E’ in menopausa,
non gode più, ma sempre fa i servizi
con la bocca mendace e ‘a figa scrausa

ai fascisti, ai mafiosi e ai loro vizi.

Giorgio Pacetti 09.03.10 16:47| 
 |
Rispondi al commento

"sei tu quella sempre disposta ad incensare i più putridi personaggi della nostra storia"

Fammi capire bene, perche´qui purtroppo non ti seguo.
Quali sarebbero i personaggi che "incenso"?


Oggi per motivi familiari mi sono collegato con notevole ritardo.Quando ho sentito la ricostruzione del grande Marco Travaglio su quanto accaduto giovedi sera al quirinale ho pensato:se ci fosse ancora PERTINI,prima di farlo arrestare lo avrebbe preso a calci nel culo facendolo rotolare giu` dal colle.Se ho sbagliato correggetemi,tanto il peggio deve ancora venire.Come sempre un saluto a tutti enzo menichetti

enzo menichetti 09.03.10 16:46| 
 |
Rispondi al commento

"Episodi di denigrazione e di condizionamento della magistratura e di singoli magistrati" sono "del tutto inaccettabili" perché si mette "a rischio l'equilibrio tra poteri e ordini dello Stato sul quale è fondato l'ordinamento democratico del Paese".
--------------------------------------

Cari i miei CSM , l'equilibrio tra poteri e ordine è andato a farsi fottere quando avete ucciso Falcone e Borsellino!!!!!.
tolti di mezzo Falcone e Borsellino l'Italia è andata in mano ai poteri occulti della Mafia, il 60%dei parlamentari sarebbero da condannare per associazione a delinquere finalizzata a stampo maffioso.

NANOOOOOOOOO!!!!!!!!!!!!! FATTI PROCESSARE!!!!!!!

ANTONIO ANTONINO 09.03.10 16:45| 
 |
Rispondi al commento

Qui non si riesce più a starle dietro, la compagnia teatrale del PdL cambia nome continuamente.
Da Partito de lamore (proposto dall'analfabeta Gasparri)da venerdì 5 marzo 2010 ore 22,30 è diventato
Partito dei ladri

Franco F. Commentatore certificato 09.03.10 16:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Di Pietro ha fatto un video con un'appello al mondo perchè in Italia non c'è più democrazia.....ha richiesto una specie di sbarco ad Anzio...hem....mha'.....va bè...però....povero Bersani!

marco aurelio, reggio emilia Commentatore certificato 09.03.10 16:44| 
 |
Rispondi al commento

Ma cosa ci meravigliamo?
E' tutta na sceneggiata napulitana.
Peppuzzo Carnasciale Napuletano, conosciuto in politica come
'O Migliorista, na vota presidente cedette sulla lista !
So cose che capitano quando si nu migliorista !

Pippo Manguone 09.03.10 16:42| 
 |
Rispondi al commento

Una figura ridicola

di Antonio Padellaro

Hanno fatto la fine dei "Soliti ignoti" che nel famoso film volevano svaligiare il monte dei pegni e si sono ritrovati in una cucina.

Ai soliti noti del governo Berlusconi è toccato di peggio: il loro furto di legalità, il decreto golpe per truccare gli errori madornali del Pdl è stato respinto dal Tar del Lazio con ignominia.

Se Formigoni è riuscito a farla franca in Lombardia, sul ricorso della Polverini a Roma non c’è stata partita.

Non solo il decreto non si applica alla legge regionale del Lazio ma la norma secondo cui la sola presenza in tribunale dei rappresentanti di lista vale come presentazione, dicono i giudici amministrativi, non sta in piedi.

Un’ulteriore dimostrazione di incapacità e cialtroneria da sommare all’arroganza del premier e della sua corte dei miracoli.

La cosa tragica è che la guida di un grande paese come l’Italia sia affidata a soggetti del genere.

E che il loro caporione possa presentarsi indisturbato al Quirinale e minacciare il capo dello Stato: o fai come dico io o scateno la piazza.

Di tali inaudite minacce si parla da giorni sulla stampa.

E tracce di questi "gravi contrasti e divisioni" si trovano nelle parole di Napolitano sul sito del Quirinale.

Forse le vere ragioni di quella contestatissima firma presidenziale sotto un testo oltre che scombiccherato palesemente incostituzionale, sono ancora tutte da scoprire.

da il Fatto Quotidiano del 9 marzo

silvanetta* . Commentatore certificato 09.03.10 16:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

X Fulvia P. Broghammer
Ma che cazzo dici, sei tu quella sempre disposta ad incensare i più putridi personaggi della nostra storia, se c'è qualcuno qua che ha dei seri problemi quella sei proprio tu, ma la coscienza, sempre che il signore si sia degnato di dartene una (ho dei seri dubbi), non ti rimorde dopo certe affermazioni ?
Forse no visto che la completa mancanza di coscienza di relega di fatto tra gli psicopatici e gli animali.

Il Santo Commentatore certificato 09.03.10 16:42| 
 |
Rispondi al commento

Lazio, gli impresentabili che sognano una poltrona.

C’è il senatore che è una macchina da guerra delle raccomandazioni. C’è l’imprenditrice che doveva costruire un albergo, ma poi pensò bene di scavare, scavare e scavare ancora, e il medico con la passione per la politica finito in brutte storie. Pure lui produceva segnalazioni: amici, amici degli amici, elettori. E’ l’elenco degli “impresentabili” del Lazio, tutti dell’area Pontina, tutti candidati con la destra di Renata Polverini, la sindacalista che aveva promesso pulizia nelle liste.


http://antefatto.ilcannocchiale.it/glamware/blogs/blog.aspx?id_blog=96578&id_blogdoc=2452859&yy=2010&mm=03&dd=09&title=ecco_con_chi_vuole_governare_l


.......................................................

Ma lei, la SINDACALISTA de noi altri.... , lei che fa parte del Partito dell' Amore, Lei li ama tutti, Lei ama anche i delinquenti e i poco di buono, Lei ama anche l' evasione fiscale, Lei lei lei .... però, tiene un po la faccia da travestito, sarà mica un Lui ....

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.03.10 16:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il tar ha riammesso dopo il ricorso la lista di formigoni,ma se per legge non può essere rieletto con quale criterio il tar ha riammesso la lista ? E poi di oltre 500 firme che risultavano non autenticate o peggio ancora false come mai adesso risultano corrette ?


Luigi Sotis presidente del «Salaria Sport Village». Dice: «Il mondo dei vip va matto per i massaggi del nostro centro benessere. Massaggi con le pietre, massaggi con le conchiglie... Bertolaso avrà detto "rilassata" non "ripassata" e i magistrati hanno capito male..
ecco l'audio originale della telefonata:
Bertolaso: ripassata alla Francesca - AUDIO
http://www.youtube.com/watch?v=2oCWqP90xJ4

BlackOu Totale Commentatore certificato 09.03.10 16:38| 
 |
Rispondi al commento

"E tu ne sei un fulgido esempio, certo che dovete avere la lingua come il cartone a forza di leccare culi, boooooooooo se proprio vi piace."

Santo di nome, ma non di fatto.
Il mio era un discorso generico, ma il fatto che tu ti sia sentito in causa mi fa pensare che abbia cosi´poca considerazione di te stesso da immedesimarticisi...
Come dicevo prima, l´abbondanza di parolacce spesso nasconde la scarsita´di argomenti o di qualcos´altro...

Fulvia P. Broghammer Commentatore certificato 09.03.10 16:36| 
 |
Rispondi al commento

Gli imbecilli, si riempiono la bocca con la parola "buonisti", perché sono a corto di argomenti.

roberto m. Commentatore certificato 09.03.10 16:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi avvalgo del diritto di non andare a votare per una classe dirigente lottizzata o dai clan o dalla massoneria o dalla mafia o dalla Chiesa o dagli opportunisti affaristi.
L'eccezione conferma la regola.
Non mi dispiacerebbe che nelle Marche il centro di PD e Casini perdesse, i peggio non esistono.

cesare beccaria Commentatore certificato 09.03.10 16:30| 
 |
Rispondi al commento

Sacrosanto quello che dice Travaglio, ma mi permetto di sfruttare questo palcoscenico per puntare l'attenzione su un altro argomento: una considerazione sull'elettorato di centrodestra del Lazio, alla luce del fatto che ancora non è sicura la presenza della lista alle prossime regionali, nonostante i provvedimenti presi dal governo.
No so come non possano sentirsi traditi e insultati dal comportamento dei loro rappresentanti.
Innanzitutto è evidente la poca considerazione dei dirigenti di partito per loro, visto che, a quanto pare, fin all’ultimo (e oltre l’ultimo) momento ancora non avevano chiaro quali dovessero essere le persone migliori per rappresentare i cittadini nelle liste. Già solo questo basterebbe a far gridare ad un grave disinteresse.
E poi la gestione del “pasticcio” a livello nazionale, con l’esplosione del caso Lombardia, a mio parere rende chiaro che nel centrodestra ci sono elettori di prima e seconda fascia: infatti il decreto presentato in tutta fretta salva la posizione del listino di Formigoni, ma non il PDL nel Lazio. Premesso che è assolutamente ingiusto cambiare le regole del gioco per favorire i propri concorrenti e danneggiare gli altri (come bene sottolinea Travaglio), mi stupisce che non abbiano pensato a salvare tutti. Pare davvero che si siano concentrati solo su Formigoni, e non su entrambi i problemi. I due casi non potevano essere “risolti” insieme con un decreto unico, a questo punto? Valgono di più gli elettori della Lombardia di quelli del Lazio? Non lo so. Fatemi capire. Però non potrei che sentirmi profondamente deluso e tradito se fossi un loro elettore del Lazio.

Michele Giacomel 09.03.10 16:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ecco con chi vuole governare la Polverini

Lazio, gli impresentabili che sognano una poltrona.

C’è il senatore che è una macchina da guerra delle raccomandazioni.

C’è l’imprenditrice che doveva costruire un albergo, ma poi pensò bene di scavare, scavare e scavare ancora, e il medico con la passione per la politica finito in brutte storie.

Pure lui produceva segnalazioni: amici, amici degli amici, elettori.

E’ l’elenco degli “impresentabili” del Lazio, tutti dell’area Pontina, tutti candidati con la destra di Renata Polverini, la sindacalista che aveva promesso pulizia nelle liste.

Latina, Minturno, Scauri e Terracina, zona di buone mozzarelle e di mare, ma anche di mafie.

Qui si sono insediati i Casalesi, e qualcuno dice che Antonio Iovine, ‘o Ninno, passi in questi luoghi parte della sua eterna latitanza, ma anche la ‘Ndrangheta.

Quella che aveva in don Mico Tripodo uno dei suoi capi, praticamente comanda a Fondi, dove da anni hanno messo radici i figli Venanzio e Carmelo.

Fondi, il comune che doveva essere sciolto per mafia, perché tutto, dagli appalti ai servizi cimiteriali, dalla gestione del Mof, il mercato ortofrutticolo più grande d’Europa, è nelle mani degli amici calabresi.

L’aveva chiesto una Commissione d’accesso, un prefetto della Repubblica, finanche il Consiglio dei ministri.

E’ finita in burletta, con i consiglieri della maggioranza, tutti del Pdl, che si sono dimessi impedendo, di fatto, il commissariamento.

Perché qui comanda uno solo, Claudio Fazzone, ras dei voti, collettore di preferenze, padrone del territorio.

segue

http://antefatto.ilcannocchiale.it/glamware/blogs/blog.aspx?id_blog=96578&id_blogdoc=2452859&yy=2010&mm=03&dd=09&title=ecco_con_chi_vuole_governare_l

silvanetta* . Commentatore certificato 09.03.10 16:29| 
 |
Rispondi al commento

Dal giornale di Feltri. Lo dicono chiaramente anzi sembra quasi che il decreto lo abbia scritto Napolitano: "RomaNon funziona. Non serve. Non basta per recuperare la lista romana del Pdl. «Non è applicabile al Lazio», sentenziano insomma i giudici del Tar e al Quirinale la notizia ha l’effetto di una bomba. «E allora, quel decreto che lo abbiamo fatto a fare?», sibila il presidente ai suoi collaboratori riuniti in seduta urgente nel suo studio privato. E già, chiede Giorgio Napolitano, a che scopo tutte queste polemiche, lo scontro con Berlusconi, il gelo con il Pd, i viola stesi in piazza, Di Pietro che chiede l’impeachment, a che è servito tutto questo se poi siamo di nuovo alla casella di partenza?
C’è imbarazzo sul Colle per la sconfessione di un testo scritto a quattro mani con Palazzo Chigi e ora neutralizzato dai giudici amministrativi."

fabrizio ponzetta 09.03.10 16:25| 
 |
Rispondi al commento

Questa sera Travaglio a 8 e mezzo su LA7.

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.03.10 16:25| 
 |
Rispondi al commento

Beppe Grillo crede di avere un blog o una latrina?

Il Movimento Inte stinale ha sede qui?
Fabrizio Bel pietro

---------------------------

sei cattivo Fabrizio.....ma io ti perdono.....

vai in camera da letto...nel cassetto del comodino (destro)...c'è un orologio...un "Rolex datejust"...

prendilo..te lo regalo........FIGLIO MIO......

peppino garibaldi, casa mia Commentatore certificato 09.03.10 16:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"ricordatevi però che il voto della casalinga di Voghera, vale quanto il vostro (per me anche di più), vale il voto di Beppe, il voto di Travaglio, il mio voto."

Dici bene, dovremmo batterci per l´abolizione del diritto di voto alle casalinghe...


"guarda che sfido ormai ci sia il 99.9 % delle persone con un pò di testa che ce l'abbiano con Berlusconi."

Dici bene, infatti ha ancora dalla sua parte la maggioranza...
L´intelligenza e´un bene prezioso che come tale spesso scarseggia.


Sandra Lonardo (la moglie di Mastella, con obbligo di dimora fuori dalla Campania)

Tra gli striscioni, gli slogan: «Sandra perdona loro perchè non sanno quello che fanno» e «Giustizia, verità e libertà». «Sono una persona perbene. Ho fatto raccomandazioni, ma non sono perseguibile dalla legge. Vogliono arrestarmi per questo?

.. e voi SOLONI del blog continuate a discutere sulle virgole e sui punti di un decreto legge, lasciado passare questa monnezza sotto sotto... non riuscite a capire che continuare su questa storia del decreto e dei minuti di ritardo... ci fà solo perdere le elezioni?. Alla gente comune questa storia non interessa un cazzo, la gente comune ha il problema dell'affitto, delle bollette, del lavoro, della spesa e voi blogger in pantofole sapete solo chiacchierare, chiacchierare, chiacchierare, ricordatevi però che il voto della casalinga di Voghera, vale quanto il vostro (per me anche di più), vale il voto di Beppe, il voto di Travaglio, il mio voto.

Dagli amici mi guadi DIO, che dai nemici.. basto io

esposito g. Commentatore certificato 09.03.10 16:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Penso che il popolo italiano ancora politicamente è un bambino.Gli piace se c'è una persona (p.esemp. il Papa,Mussolini,Berlusconi) gli dice che cosa deve fare e dove deve andare.

Heidy n., 60030 Poggio San Marcello AN

*************

io invece penso che agli italiani piaccia in maniera particolare la corruzione.
prendiamo il caso della lega nord: fino a quando esponeva il cappio contro i socialisti corrotti raggranellava sì e no il 3% dei voti. non se la filava quasi nessuno...


adesso invece che rubano e magnano a quattro palmenti (robba che persino mastella da ceppaloni al loro confronto diventa un integerrimo galantuomo) raccolgono il 50% dei consensi al nord.

e meno male che per il momento non gestiscono anche i sequestri di persona e la prostituzione minorile, altrimenti i consensi per loro salirebbero al 100%..

Danilo De Rossi 09.03.10 16:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PDL (partito e basta.................)

mk r. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.03.10 16:13| 
 |
Rispondi al commento

La prima Commissione: ''A rischio l'ordinamento democratico''.

Per il portavoce del Pdl Daniele Capezzone, le ''prese di posizione come quella di oggi confermano l'opinione di tanti italiani sul carattere sempre più politicizzato di settori della magistratura. C'è da chiedersi se il Csm non si ritenga, ormai, una sorta di Terza Camera titolata a muoversi come soggetto politico''.

DI FATTO IL GOVERNO DELEGITTIMA IL CSM.

OVVERO CHI DOVREBBE DETENERE IL POTERE ESECUTIVO FA SUO ANCHE IL POTERE GIUDIZIARIO CON LA FORZA.

UNA VOLTA SI CHIAMAVA DITTATURA ADESSO?

Luca Gianantoni, Assisi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.03.10 16:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cerebroleso di un Fabrizio Belpietro
guarda che per bannarti ci vogliono i click di dissenso, questo significa che in pratica su questo blog stai sui coglioni a tanti, molti, troppi per le tue povere capacità.

Il Santo Commentatore certificato 09.03.10 16:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

aiutatemi a capire perchè sono un ignorante
nei partiti ci sono le correnti! ????
dico 220,240,woltsss,no!vedi nei vari schieramenti
ce una corrente di destra,una di sinistra,e una di centro,tutti? certo,quindi visto che le finestre non si possono chiudere,dobbiamo avere la bronchite perenne,è il sitema!come dire tu dai una cosa a me io la do a te,gli altri danno cose in giro e tutti godiamo,tipo giro tondo?simile ma scusa del popolo sovrano?sti cazzi loro ci hanno messo quà e noi facciamo il nostro bene però!! con democrazia,a ecco perchè i vostri """""""
programmi inciucianti sono sempre gli stessi.da anni sanità,lavoro,casa,pensioni,ecc certo, noi
prima di fare un programma per le elezioni ci
standardiziamo mica siamo scemi a farvi capire,azz

galletti claudio 09.03.10 16:11| 
 |
Rispondi al commento

Spesso e volentieri ( a torto) si ritiene che l´abbondanza di parolacce supplisca alla scarsita´di argomenti.
E´una pura illusione, a rimestare certi materiali si ha l éffetto opposto, si sprofonda sempre di piu´.


Caro figlio di Giuda Fabrizio Belpietro

Spero che la natura ti abbia colpito dotandoti della stessa faccia da culo del belpietro originale.


AHAHAHAHHA AHAHAHAHA HAHAHAHAH AHAHAHAHA AHAHAHAH HAHAHAHAHA HAHAHA HAHAHAHA AHAHAHAHA AHAHAHAHA

Se la madre degli idioti è sempre gravida la tua partorisce peggio di una zoccola (ratto femmina di fogna).

Ahahahhaha HAHHAHAHA AHAHAHAHAHAH AHAHAHAHAHHA
Fabrizio Belpietro PPPPPPPPPPPPPPRRRRRRRRRRRRRRRRRR
PPPPPPPPRRRRRRRRRRRR
AHAHA HAHAHAHA HAHAHAH

Il Santo Commentatore certificato 09.03.10 16:09| 
 |
Rispondi al commento

Silvio la Fogna dopo aver pisciato in culo a Eridano il Bifolco da Giussano , ha minacciato Giorgio , che si è fatto piccolo piccolo , invece di presentarsi a rete unificate davanti ai cittadini , per cagare definitivamente in bocca al cesso mafio-leghista.

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 09.03.10 16:03| 
 |
Rispondi al commento

"sono svizzera,ma vivo da 33 anni in Italia."

Io invece sono italiana e sono vissuta per cinque anni in Svizzera (Zurigo)
Ho avuto modo di provare la "democrazia" svizzera.
La corruzione la´e´minore forse perche´c´e´meno da rubare, ma ti potrei raccontare dei bei retroscena di certe aziende come la Swissair...che forse la maggior parte degli Svizzeri non sa...


X Qui quattro ignoranti dei merda-leghisti ladri a Roma

"il popolo è sovrano nei limiti sanciti dalla costituzione" e in'oltre

Il 5.12.1946, la Sottocommissione, incaricata all’interno della Commissione dei 75 ( cosiddetta
dal numero dei componenti) di elaborare la prima parte della Costituzione, inserisce nel Progetto
di Costituzione, al 2° comma dell’art.50, la seguente disposizione, “Quando i pubblici poteri
violino le libertà fondamentali ed i diritti garantiti dalla costituzione, la resistenza
all’oppressione è diritto e dovere del cittadino”.
La norma è proposta dall’On. democristiano Giuseppe Dossetti e dall’On. demolaburista
Cevolotto, che si sono ispirati ad altre Carte Costituzionali, in particolare all’art.21 della
Costituzione francese del 1946, che stabilisce: ”Qualora il governo violi la libertà ed i diritti
garantiti dalla costituzione, la resistenza, sotto ogni forma, è il più sacro dei diritti ed il più
imperioso dei doveri."

Per cui conigli leghisti

PREPARATEVI A CORRERE

EL pueblo unido jamas serà vencido

Il Santo Commentatore certificato 09.03.10 15:55| 
 |
Rispondi al commento

In realtà Bossi non è stato colpito da ictus, è solo l'evoluzione biologica naturale nel leghista.

Sereno Despero, Nuova Città Commentatore certificato 09.03.10 15:53| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 23)
 |
Rispondi al commento
Discussione

C.S.M.: "Il premier denigra la magistratura"

Capezzone: "A mettere a rischio la democrazia sono proprio coloro che, indossando la toga, parlano come se fossero esponenti di parte o di fazione"


senti CAZZOPENE ci possiamo incontrare per le vie del centro che ti vorrei dire due paroline?

davide lak (davlak) Commentatore certificato 09.03.10 15:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi pare che la mossa dei simpatici islandesi sia più simile a quelle del nostro amato Presidente del Consiglio più di quanto non si creda...

1) Lo stato islandese garantisce i risparmi nelle proprie banche
2) Una banca Islandese fallisce
3) Lo stato dice: se rimborso tutti sono cacchi per il bilancio dell'Islanda
4) I cittadini Islandesi votano perchè il loro stato rimborsi solo i loro risparmi... e tanti saluti agli stranieri

Proprio una legge "Ad islandesem", non credete?

Fabio Renka Commentatore certificato 09.03.10 15:49| 
 |
Rispondi al commento

"davvero tu dell'uguaglianza non hai capito niente
tu ti senti superiore, vero?
e credi avere diritto a un trattamento privilegiato?
Bene, questa non è democrazia"

Sentirsi diverso non significa sentirsi superiore.
E desiderare che gli altri ti vedano come un "individuo" non significa essere antidemocratici.
Avere gli stessi diritti significa anche che se io lavoro otto ore e tu quattro il mio diritto e´essere pagato per otto.
Significa che se io nelle otto ore produco la meta´di te che ne lavori quattro sia pagato la meta´di te.
Avere degli incentivi nella vita ti spinge molto spesso a migliorarti, a essere "piu´bravo".
Ci sono quelli che lavorano per il piacere di lavorare, ma sono pochissimi.
La maggior parte lavora per ottenere qualcosa, che in certi casi e´denaro, in altri e´ammirazione e per altri ancora qualcos´altro.
I regimi comunisti riducendo tutti gli "individui" a "parti" di un unico sistema li rendono "uguali" appiattendo tutti ad un unico livello, ovviamente il "basso".
Il che forse in teoria non e´poi cosi´controproducente, se non fosse che a forza di appiattirsi ci si riuce al punto in cui non si produce neppure piu´il necessario per sopravvivere.
Questo e solo questo e´stato il motivo per cui i regimi comunisti si sono "estinti".


sono svizzera,ma vivo da 33 anni in Italia.Questo,che mi fa paura,che gran parte degli italiani non si rendono conto,che la democrazia in questo paese è in bilico.Penso che il popolo italiano ancora politicamente è un bambino.Gli piace se c'è una persona (p.esemp. il Papa,Mussolini,Berlusconi) gli dice che cosa deve fare e dove deve andare.Mi porta alla disperazione se vedo che la gente non reagisce e trova tutto normale quello che succede.Speriamo che i giovani si svegliono di questo tepore.

Heidy n., 60030 Poggio San Marcello AN Commentatore certificato 09.03.10 15:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

14/01/1011

ISRAELE: OLTRE 50.000 MUSULMANI MASSACRATI DA CRISTIANI CROCIATI

Sereno Despero, Nuova Città Commentatore certificato 09.03.10 15:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi rispetta la Carta?
E come no?
Dieci piani di morbidezza.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 09.03.10 15:46| 
 |
Rispondi al commento

ATTENZIONE
i blog di beppegrillo e di pietro sono sotto attacco .
Difendiamoci.
Entriamo nei siti-blog degli altri partiti e facciamo i guastatori. Il gioco è chiaro

flavio calcibassi 09.03.10 15:44| 
 |
Rispondi al commento

aiutatemi a capire,roma ladrona! e si sono
aggiunti al banchetto nuziale,roma ladrona!
e stanno piazzando figli,mogli ecc da pertutto,a spese dei coglioni,roma ladrona e banchettano con
il verme silvio,loro scrivevano tempo fa sul
giornale verde io odio berlusconi? un mafiosa!
come parlano i puffi,non gli altri!!loro questi galantuomini in verde hanno della gente condannata per reati loro e roma
ladrona,domanda ma cosa ce nel po cocaina? bo
sarò mica io che sono ignorante?
ma ce ancora da stare a perdere tempo qon questi
ignoranti che al 70% sono gente ripulita,dopo aver
portato le valige di cartone, i più pericolosi.


galletti claudio 09.03.10 15:44| 
 |
Rispondi al commento


I bamboccioni anzhe a 80 anni
so' ragazzi
so' abituati a trovarsi la puttana nel letto
con una crocetta che indica la figa
o la casa popolare a prezzi di favore già incartata nel pacco
o la polverima già infilata nel naso
so' abituati al pranzo fatto
con uno che li imbocca e li pulisce
so' abituati ad applaudire quando si accende la scritta APPLAUSI
alla fins sno abituati a firmare dove gli mettono la crocetta
so' ragazzi
fare una lista a norma di legge stava sopra le loro caoacità
e dove mai hanno fatto qualcosa nella vita?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 09.03.10 15:44| 
 |
Rispondi al commento

sevono idee e metodi per diffondere il MOVIMENTO A 5 STELLE

corrado f., torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.03.10 15:43| 
 |
Rispondi al commento

ore infinite come costellazioni e onde
spietate come gli occhi della memoria
altra memoria e non basta ancora

cose svanite facce e poi il futuro 


(Anime Salve, F. De André, 1996)

Roberto Olivetti Commentatore certificato 09.03.10 15:43| 
 |
Rispondi al commento

quello che so è che al mio paese hanno fatto la stessa fine alle scorse comunali i piddini e nessuno ha invocato la democrazia...

Paolo Buonocore 09.03.10 15:33| 
 |
Rispondi al commento

Anche nel caso che polverini venga riammessa, bonino vincerà di sicuro le elezioni!

Molti voteranno bonino tappandosi il naso e molti altri proprio per le sue doti di mortista e guerrafondaia, esibite sempre con grande coerenza!:)

sancho . Commentatore certificato 09.03.10 15:33| 
 |
Rispondi al commento

sembra che la lista della Polverini abbia anche un errore di stampa
per cui è diventata la lista dei poverini

viviana v., Bologna Commentatore certificato 09.03.10 15:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NIGERIA: OLTRE 500 CRISTIANI MASSACRATI DA NOMADI MUSULMANI


compagni, buonisti, chic : fate, fate entrae e difendeteli!!

Tina Logiudice Commentatore certificato 09.03.10 15:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E´da quando che avevo i calzoni corti che accade questo.
Capitalismo= Profitto, speculazione; in culo al popolo!

roberto m. Commentatore certificato 09.03.10 15:28| 
 |
Rispondi al commento

@Tinalogiudice...

mi fa molta tristezza leggere i tuoi commenti, non perche avversi alle mie idee o concorrenti, ma semplicemente perche tu dimostri il vuoto dell'elettore medio di Banana & C. Non sai di quello che parli, ripeti a pappagallo le scempiaggini dei corifei del tuo sultano. Io pagherei oro per avere una destra politica reale, purtroppo ormai è chiaro che a partire dall'elettorato, l'area del pdl è un coacervo di poveri ignoranti (nel senso che non sanno), tu dimostri come emilio fede, minzolini,vespa, e la pletora di servi a libro paga siano in rwaltà molto influenti su gli italioti che si informano solo con la lobotomia televisiva...
mi fai pena e tristezza piu che altro...


Per Mila il bello ( e altri come lui) esistono due categorie:
1) quelli che la pensano come lui
2) i Matti o le mignotte.

A parte la scarsa originalita´, e´bello essere come lui, sentirsi come colui che incarna la verita´pura ed assoluta, senza la minima ombra di dubbio.
E´infallibile come il Papa, e´l´ipse dixit.
Ha parecchi predecessori nella Storia...


aiutateni a capire? scende il prezzo del petrolio
aumenta la benzina,scende il prezzo del
petrolio ri aumenta la benzina,riscende il petrolio
i prezzi rimangono stabili,risale il ptrolio
aumenta la benziana,????????????????????
??????????????????????????? io sono un ignorante
non capisco,però vuoi vedere che ci fottono!!

galletti claudio 09.03.10 15:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dicono che sabato piovera' a dirotto in quel di roma.

dio c'e' !!!!

Tina Logiudice Commentatore certificato 09.03.10 15:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Sa raccontare le bugie come nessun'altro, enormi bugie cioè, che sulle sua labbra diventano verità assolute e la gente ci crede e lo vota."
In poche parole e´un gran "politico".
Il problema e´che e´anche un bravo "entrepreneur", conosce il marketing e lo sa usare a proposito.
Purtroppo nell´opposizione ha trovato solo sprovveduti, gente che manco sa cosa significa la parola marketing.
Berlusconi ha semplicemente applicato nella sua campagna elettorale (che non e´mai terminata, ma e´continua)tutte le strategie di un buon "marketing" applicato ad un prodotto "se stesso" fino agli estremi.
La sua vita e´una continua pubblicita´, dove il prodotto viene presentato nella luce migliore, accompagnato da slogan e appellativi coniati in modo da attirare l´attenzione del consumatore (l´italiano medio)e tale da imprimersi nella sua mente.
Il prodotto (se stesso) appare sempre sotto una luce mediatica come "il buono" contrapposto al "cattivo" (l´opposizione).
Obama e´un buon seguace di Berlusconi.
"Yes we can" al posto di "Forza Italia", faccia sorridente, pronto a stringere la mano, la pacca sulla spalla, una battuta scherzosa, la comunicazione con gli umili (cuochi, camerieri, che si sentono speciali in questo modo).
Questa e´la "democrazia" Berlusconi style e a quanto pare, funziona...


Vorrei chiedere ai leghisti/PDellisti che scrivono in questo blog se sono veramente convinti di ciò che dicono oppure se vengono pagati per scrivere fesserie.

Se ne siete convinti conosco uno psichiatra molto bravo.

Se venite pagati siete alla stregua delle escort (che si chiamano ancora mignotte)e vi piace mettervi a 90.

Mila il Bello Commentatore certificato 09.03.10 15:20| 
 |
Rispondi al commento

-Tina Logiudice
-Sebastiano Logiudice(boss mafioso arrestato a Catania)

...parentela,o semplice ammirazione?

andrea h., verona Commentatore certificato 09.03.10 15:17| 
 |
Rispondi al commento

Siamo in campagna elettorale: vorrei suggerire a tutti la lettura del "Commentariolum Petitionis", tradotto in italiano "Piccolo manualetto di campagna elettorale" scritto in forma di lettera da Quinto Tullio Cicerone al più noto fratello Marco Tullio.
Da 2000 anni ad oggi il mondo non è cambiato...

Carlo Pezzoli 09.03.10 15:14| 
 |
Rispondi al commento

-

galletti claudio 09.03.10 15:13| 
 |
Rispondi al commento

LORO SONO IN GALERA..SEPPURE DORATA, RIMANE SEMPRE UNA GALERA!!! NON POSSONO USCIRE SENZA GUARDIA DEL CORPO (SECONDINO), NON POSSONO FARE ALCUNCHE' SE NON ACCOMPAGNATI (DALLE GUARDIE),
INCONTRARSI DI NASCOSTO FRA DESTRA E SINISTRA (FRA DETENUTI)? HANNO SEMPRE LE TELECAMERE PUNTATE ADDOSSO....NON E' GALERA????

Ugo D., Nice Commentatore certificato 09.03.10 15:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BEPPEEEEEEEEEEE

********************

.....

..E TIRA FUORI UN CONIGLIO DALLA CAPPELLA

....

CONIGLIO ?

CAPPELLA ?

ARROSTO ?

.


Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 09.03.10 15:11| 
 |
Rispondi al commento

Salve vorrei capire visto la mia ignoranza, i manifesti elettorali della lega nord 2010, nei quali c'è stampato a caratteri cubitali
" ROMA LADRONA LA LEGA NON PERDONA "
vorrei capire se sono dei malati di mente ( da ricoverare subito ) oppure sono nati deficenti ed ignioranti peggio dei somari, DEFICENTI SIETI VOI A ROMA A GOVERNARE CHE CAZZO SCRIVETE CERTE FRASI I LADRI SIETE PURE VOI COMPRESI TUTTA LA VOSTRA CRICCA, ANDATE A SCUOLA CHE NON SIETE NEMMENO CAPACI DI FARE LA O CON IL BICCHIERE BESTIE VERGOGNATEVI.

MI RACCOMANDO GRILLINI IL 28 DENTRO LE URNE UN SOLO VOTO 5 STELLEEEEEEEEEEEE
CIAO A TUTTI

silvestro c 09.03.10 15:10| 
 |
Rispondi al commento

"La democrazia è un insieme di diritti e di doveri che riguardano tutti i cittadini. Non ci sono maggioranze i minoranze, ma uguaglianze."

Io pero´non mi sento per nulla uguale a certa gente...
Uguali diritti e doveri non significa uguaglianza.
Non significa appiattimento.
Questo e´il punto debole del comunismo, tutti i cittadini hanno gli stessi diritti, ma tutti sono individui diversi, che proprio in conseguenza del diritto possono determinare il loro futuro.
E´sbagliatissimo ridurre gli individui a mere parti di una comunita´, numeri.


X Max Steiner
=============
Si, sono convinto anch'io che Berlusconi vincerà. Non mi piace la persona, non mi piace come ha governato e come governa; ha sdoganato i fascisti per suo esclusivo tornaconto (e questo lo si può anche accettare) ma quello che non si può accettare è che usi il Paese a suo piacimento.
Ha una enorme dote: il carisma del grande comunicatore (una volta di diceva "incantatore di serpenti"). Sa raccontare le bugie come nessun'altro, enormi bugie cioè, che sulle sua labbra diventano verità assolute e la gente ci crede e lo vota. Si, Berlusconi vincerà ma sarà una enorme jattura per il Paese.

Roland Eagle () Commentatore certificato 09.03.10 15:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@Tina Logiudice
Seguendo il tuo sragionamento allora non dovevamo condannare a morte i vari criminali di guerra nazisti e fascisti ma condannare il popolo che aveva dato loro il consenso.
Analfabeta lega-merdista tornatene a leggere la costituzione:
"Il popolo è sovrano nei limiti consentiti dalla costituzione e dalla legge"

BUFFONAAAAAAAA

P.S. Volevo anche ricordarti che il popolo nel 1945 voleva sterminare tutti i fascisti figli di puttana come te, ma per legge gli fu impedito (con mio grande rammarico).

Il Santo Commentatore certificato 09.03.10 15:04| 
 |
Rispondi al commento

.

HO MANDATO A FANCULO MIO COGNATOOOO

**************************************

GLI HO DETTO..

IO SE FOSSI IN TE E TUTTI I TUOI COLLEGHI

ANDREI A ROMA A PRENDERE A SCHIAFFI

CHI HA FATTO STO CASINO A VOI

E A MILIONI DI VOSTRI VOTANTI....

E LUI... CERTO CHE IL COLMO E' TRAPASSATO

HAI RAGIONE MARCO !

VOTERO' CASINI

.

Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 09.03.10 15:03| 
 |
Rispondi al commento

In discutibile:
OK,mi stà bene,GUARDIAMO LA REALTA'...

NONOSTANTE:

Sentenze di non doversi procedere
per intervenuta prescrizione:
-Lodo Mondadori
corruzione semplice
-All Iberian 1
finanziamento illecito ai partiti
-Processo Lentini
falso in bilancio

Sentenze di non doversi procedere
per intervenuta Amnistia:
-Falsa testimonianza
-Acquisto dei terreni di Macherio
falso in bilancio (primo capo di imputazione)

...e NONOSTANTE:

Silvio Berlusconi è stato oggetto di numerosi procedimenti penali, nessuno dei quali si è concluso con una sentenza definitiva di condanna..

VEDIAMO PERCHE' nessuna condanna(ndr):

In altri processi....in primo grado o in appello, sentenze di condanna per reati quali corruzione giudiziaria, finanziamento illecito a partiti e falso in bilancio. In alcuni di essi Berlusconi si è giovato di leggi approvate dalla maggioranza parlamentare da lui stesso guidata: tali provvedimenti, che hanno suscitato intense polemiche politiche, sono stati definiti leggi ad personam.

...ecco,NONOSTANTE le parole PRESCRIZIONE e LEGGE AD PERSONAM ricorrano spesso nei procedimenti a carico del tuo padrone,ci sono ancora italiani che riescono ad indignarsi e a dire basta,quindi alle regionali anche se vincerete,sarete ridimensionati.Questo sarà un segnale,e i politici più scafati lo molleranno (convenienza politica o moto d'orgoglio poco importa),dopodichè senza l'aiuto di leggi ad personam vedrai la pioggia di condanne..

andrea h., verona Commentatore certificato 09.03.10 15:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

da spinoza.it
Napolitano dice che gli italiani credono nella Costituzione. C'è che giura di averla vista piangere.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 09.03.10 15:00| 
 |
Rispondi al commento

La differenza sostanziale tra bonino e polverini consiste nel fatto che la prima è membro interno del partito unico, mentre la seconda ha ancora molto da studiare e da farsi istruire!

sancho . Commentatore certificato 09.03.10 14:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Secondo me bisognerebbe sfruttare questo momento di defiance di forze politiche che non riescono a presentare liste di candidati in maniera corretta ( e quindi di riflesso incapaci di guidare una regione) pubblicizzando al massimo l'ottimo lavoro fatto dalle liste 5 stelle alla loro 1'prova sia in tempistica che in regolarita' della raccolta firme.
Se solo lo si facesse sapere sui media, il problema e' che la maggior parte nemmeno sa che esistono..

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.03.10 14:56| 
 |
Rispondi al commento

C’è un sogno che l’uomo ha da sempre: avere un lavoro che gli consenta di mangiare e sfamare la sua famiglia.
Avere la certezza di un futuro migliore per se´e per i suoi figli.
Avere una vita decorosa e buoni principi da trasmettere.


NO ICI ?

SU BENZIIIIIINAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

.

Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 09.03.10 14:55| 
 |
Rispondi al commento

Vitoooooooo! ma dai che nei paesi dell'est si stava benone.....una noia mortale ma il posto nella fonderia era sicuro....nei supermercati un pezzo di carne lo rimediavi sempre e la trabant anche se inquinava molto ti portava dove potevi andare...poi se stavi buono nessuno ti rompeva i coglioni..la sera in tv c'era sempre la corazzata Potemkin....anche se Fantozzi era proibito...

marco aurelio, reggio emilia Commentatore certificato 09.03.10 14:54| 
 |
Rispondi al commento

IL POPOLO DEL FARE ?

**********************************

ISOOOOOOOOOOOOOOO

AFRICAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

**********************************

Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 09.03.10 14:52| 
 |
Rispondi al commento

W LA PROVA DEL CUOCO!!!

Ugo D., Nice Commentatore certificato 09.03.10 14:52| 
 |
Rispondi al commento

Hai detto una cosa fondamentale: E' il PARTITO GROSSO che FA PAURA !!
Se il semaforo è rosso quando passa il BOSS, chi glielo dice che SI DEVE FERMARE ?
NESSUNO !! Per PAURA delle conseguenze.

Oramai le ISTITUZIONI sono SUCCUBI dei MALAVITOSI !!

RIPRENDIAMOCELE !!! NO a piegare la legge ai PREPOTENTI.

STATO per TUTTI, GALERA per ... i LADRI.

Claudio Borsello 09.03.10 14:51| 
 |
Rispondi al commento

LEGGO PROPRIO ADESSO SUL SITO DEL CORRIERE DELLA SERA CHE Adusbef e Federconsumatori SONO SUL PIEDE DI GUERRA CON IL GOVERNO PERCHE' LA BENZINA CORRE ALL'IMPAZZATA SENZA MOTIVO.
VOLEVO RICORDARE AI PRESIDENTI DI ADUSBEF E FEDERCONSUMATORI CHE IL GOVERNO PER ORA E' IMPEGNATAO CON TUTTE LE MINCHIATE DEI PROCESSI PER SALVARE IL CAPO DI GOVERNO CHE HA 10000 PROCESSI IN CORSO. PER CUI DEGLI ITALIANI NON GLIENE FREGA UN CAZZO. DACCORDO?

LUIGI L., MAZARA DEL VALLO Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.03.10 14:50| 
 |
Rispondi al commento

Che comica!..aveva promesso di andare davanti ai giudici a sbugiardarli e adesso e' li' con tutta la sua squadra del menga al completo per raffazzonargli una legge scudo che lo salvi dai processi..
C'e' veramente da piangere se gia' non si fosse disperati per il lavoro..

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.03.10 14:47| 
 |
Rispondi al commento

POLVERINI NON TI ARRABBIARE PER LA TUA INTELLIGENZA SEI SPRECATA COME PRESIDENTE DELLA REGIONE LAZIO... TORNA A BACIARE LE CAPPELLE AI PRETI.....

aniello r., milano Commentatore certificato 09.03.10 14:46| 
 |
Rispondi al commento

Eleonora Gitto (seguito)
Un Paese in cui le regole s’invocano o si bypassano a proprio uso e consumo. Un Paese in cui il giudizio autorevole della Corte d’Appello è messo continuamente in discussione, e si chiede l’intervento del Capo dello Stato per emettere un decreto che autorizzi un illecito.
Uno strano Paese in cui tutti, tra l’altro, sembrano avere anche una memoria molto corta. Basterebbe ricordare ai signori del Pdl, per esempio, che ci sono stati molti casi, in un recente passato, in cui liste di personaggi illustri furono escluse dalla competizione elettorale di turno per le stesse irregolarità contestate alle liste Pdl 2010, come ci ricorda il Corriere della Sera, e che in quei casi furono proprio loro a puntare i piedi per far rispettare quella stessa legge che ora, altrettanto ostinatamente, sono decisi a ignorare.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 09.03.10 14:45| 
 |
Rispondi al commento

e come faccio a ribellarmi? dove mi giro vedo gente che sventola le solite bandiere del c.... (specialmente quelle rosse, che io odio) e inevitabilmente mi affibbiano un etichetta se parlo male di questo e bene di quest'altro, mi danno del fascista se considero le foibe un crimine, no io a ribellarmi aspetto il momento giusto, Berlusconi è solo un dito in culo, il peggio deve ancora venire.

a volte (ritornano) Commentatore certificato 09.03.10 14:44| 
 |
Rispondi al commento

Eleonora Gitto
C’è un sogno che l’uomo ha da sempre: vivere in uno Stato di diritto. E’ l’aspirazione di tutti vivere governati dalle leggi e non dall’arbitrio Supremazia della legge, principi di libertà e uguaglianza, parole che l’uomo ha invocato, inseguito, conquistato. E si vive in questa convinzione fino a quanto ci si sveglia un mattino e ci si accorge che allo stato di diritto si è sostituito lo stato d’eccezione
Che bella sensazione di sicurezza dà il pensiero che esiste una supremazia del diritto e delle libertà dell’uomo a esso connesse. Che tranquillità sapere che l’agire dello Stato è sempre ossequioso e vincolato alle leggi vigenti. Che sonni tranquilli si fanno sapendo che sopra di noi veglia rigorosa e saggia la Costituzione. Che piacere crogiolarsi nella rassicurante convinzione che “ogni cittadino è uguale davanti alla legge”
Ma poi si aprono gli occhi e l’amara verità è che “ogni cittadino è uguale davanti alla legge… ma qualcuno è più uguale di tutti”. Si aprono gli occhi e il diritto scompare. Al suo posto un vuoto inquietante. E così tornano angoscia, incertezze, paure. Non esiste più il diritto. Non esiste più la regola: esiste l’eccezione alla regola. Così, tutto di colpo diventa possibile.
E’ possibile che dall’esclusione delle liste da una competizione elettorale per difformità alle leggi in vigore, nasca un decreto che aggiri le norme sancite. E’ possibile che l’art. 18 dello Statuto dei Lavoratori venga addomesticato da furbetti colpi di penna, che annullano d’emblée articoli della Costituzione e leggi che disciplinano contratti e arbitrati. Diventano possibile il legittimo impedimento e il lodo Alfano. Insomma, è davvero possibile tutto e il contrario di tutto
E’ diventato un Paese strano il nostro. Un Paese dove si deve mettere per iscritto che i condannati, gli indagati, i collusi, non possono essere candidati. Un Paese in cui, proprio i condannati, i collusi, gli indagati pretendono di essere candidati. (segue)

viviana v., Bologna Commentatore certificato 09.03.10 14:43| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=icZFYghEeUE&feature=player_embedded

la crisi alimentare prossima ventura
doc. della bbc (non pazzi visionari)

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 09.03.10 14:41| 
 |
Rispondi al commento


SHIMON PERES AL VICE-PRESIDENTE AMERICANO BIDEN:ESPELLERE IRAN DALL'ONU

Iran: vietato l'espatrio all'ex presidente riformista Khatami

FONTE :ANSA

GERUSALEMME - L'espulsione dell'Iran dalle Nazioni Unite è stata auspicata oggi dal capo dello stato israeliano Shimon Peres in un incontro a Gerusalemme con il vicepresidente degli Stati Uniti Joe Biden, che ha iniziato ieri una visita di tre giorni in Israele e nei Territori palestinesi.

PERES SENZA VERGOGNA COME ISRAELE!!!DA CHE PULPITO VIENE LA PREDICA!!!ECCO TUTTE LE RISOLUZIONI ONU VIOLATE DA ISRAELE DAL 1948!

Assemblea Generale (AG): Risoluzione 194 (III) (11/12/1948): I profughi palestinesi hanno il diritto di tornare alle loro case in Israele
* Consiglio di Sicurezza (CdS): Risoluzione 106 (29/03/1955): Condanna Israele per l'attacco a Gaza
* CdS: Risoluzione 111 (19/01/1956): Condanna Israele per l'attacco alla Siria, che uccise 56 persone
* CdS: Risoluzione 127 (22/01/1958): Raccomanda Israele di sospendere la no man's land a Gerusalemme
* CdS: Risoluzione 162 (11/04/1961): Chiede a Israele di rispettare le decisioni delle Nazioni Unite
* CdS: Risoluzione 171 (09/04/1962): nel riaffermare la risoluzione 11 del 1956, ne denuncia la evidente ("flagrant") violazione
* CdS: Risoluzione 228 (25/11/1966): censura Israele per il suo attacco a Samu in Cisgiordania, allora sotto il controllo giordano
* CdS: Risoluzione 237 (14/09/1967): chiede con urgenza a Israele di consentire il ritorno dei profughi palestinesi
* CdS: Risoluzione 242 (22/11/1967): afferma che per garantire la pace Israele deve ritirarsi dai territori occupati nel recente conflitto (vale a dire che l'occupazione israeliana della Palestina è illegale)
* CdS: Risoluzione 248 (24/03/1968): condanna Israele per il suo attacco massiccio su Karameh in Giordania
* CdS: Risoluzione 250 (27/04/1968): chiede a Israele di astenersi dal dispiegamento militare (parata) a Gerusalemme

CONTINUA

sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 09.03.10 14:41| 
 |
Rispondi al commento

PARTE 2
RISOLUZIONI ONU VIOLATE DALLO STATO DI ISRAELE * CdS: Risoluzione 252 (21/05/1968): dichiara nulli gli atti di Israele volti a unificare Gerusalemme come capitale ebraica
* CdS: Risoluzione 256 (16/08/1968): condanna del raid israeliano sulla Giordania e delle palesi violazioni del diritto internazionale
* CdS: Risoluzione 259 (27/09/1968): deplora il rifiuto di Israele di accettare la missione delle Nazioni Unite inviata per valutare l'occupazione dei territori
* CdS: Risoluzione 262 (31/12/1968): condanna Israele per l'attacco all'aeroporto di Beirut
* CdS: Risoluzione 265 (01/04/1969): condanna Israele per gli attacchi aerei di Salt in Giordania
* CdS: Risoluzione 267 (03/03/1969): censura Israele per gli atti amministrativi volti a modificare lo status di Gerusalemme
* CdS: Risoluzione 270 (26/08/1969): condanna Israele per gli attacchi aerei sui villaggi nel sud del Libano
* CdS: Risoluzione 271 (15/09/1969): condanna Israele per la mancata esecuzione delle risoluzioni delle Nazioni Unite su Gerusalemme
* CdS: Risoluzione 279 (12/05/1970): chiede il ritiro delle forze israeliane dal Libano
* CdS: Risoluzione 280 (19/05/1970): condanna gli attacchi israeliani contro il Libano
* CdS: Risoluzione 285 (05/09/1970): richiede l'immediato ritiro israeliano dal Libano
* CdS: Risoluzione 298 (25/09/1971): deplora il cambiamento dello status di Gerusalemme ad opera di Israele
* CdS: Risoluzione 313 (28/02/1972): chiede ad Israele di fermare gli attacchi contro il Libano
* CdS: Risoluzione 316 (26/06/1972): condanna Israele per i ripetuti attacchi sul Libano
* CdS: Risoluzione 317 (21/07/1972): deplora il rifiuto di Israele di ritirarsi dagli attacchi
* CdS: Risoluzione 332 (21/04/1973): condanna di Israele ripetuti attacchi contro il Libano
* CdS: Risoluzione 337 (15/08/1973): condanna Israele per aver violato la sovranità del Libano


CONTINUA

sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 09.03.10 14:40| 
 |
Rispondi al commento

PARTE 3
RISOLUZIONI ONU VIOLATE DA ISRAELE # CdS: Risoluzione 347 (24/04/1974): condanna gli attacchi israeliani sul Libano
# AG: Risoluzione 3236 (XXIX) (22/11/1974): sancisce i diritti inalienabili del popolo palestinese in Palestina all'autodeterminazione senza interferenze esterne, all'indipendenza e alla sovranità nazionale
# CdS: Risoluzione 425 (19/03/1978): chiede a Israele di ritirare le sue forze dal Libano
# CdS: Risoluzione 427 (03/05/1978): chiede a Israele di completare il ritiro dal Libano
# CdS: Risoluzione 444 (19/01/1979): si rammarica della mancanza di cooperazione, da parte di Israele, con le forze di pace delle Nazioni Unite
# CdS: Risoluzione 446 (22/03/1979): stabilisce che gli insediamenti israeliani sono un grave ostacolo per la pace e chiede a Israele di rispettare la Quarta Convenzione di Ginevra
# CdS: Risoluzione 450 (14/06/1979): chiede a Israele di smettere di attaccare il Libano
# CdS: Risoluzione 452 (20/07/1979): chiede a Israele di cessare la costruzione di insediamenti nei territori occupati
# CdS: Risoluzione 465 (01/03/1980): deplora gli insediamenti di Israele e chiede a tutti gli Stati membri di non dare assistenza agli insediamenti in programma
# CdS: Risoluzione 467 (24/04/1980): deplora vivamente l'intervento militare di Israele in Libano
# CdS: Risoluzione 468 (08/05/1980): chiede a Israele di annullare le espulsioni illegali di due sindaci palestinesi e di un giudice, e di facilitare il loro rientro
# CdS: Risoluzione 469 (20/05/1980): deplora vivamente la mancata osservanza da parte di Israele dell'ordine del Consiglio di non deportare i palestinesi
# CdS: Risoluzione 471 (05/06/1980): esprime profonda preoccupazione per il mancato rispetto della Quarta Convenzione di Ginevra da parte di Israele
# CdS: Risoluzione 476 (30/06/1980): ribadisce che tutte le misure adottate da Israele su Gerusalemme, che hanno alterato le caratteristiche e lo status della città, sono nulle
CONTINUA

sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 09.03.10 14:40| 
 |
Rispondi al commento

PARTE 4
RISOLUZIONI ONU VIOLATE DA ISRAELE * CdS: Risoluzione 478 (20/08/1980): censura Israele, nei termini più energici, per la sua pretesa di porre Gerusalemme sotto la propria legge fondamentale
* CdS: Risoluzione 484 (19/12/1980): dichiara imperativo che Israele rilasci i due sindaci palestinesi, di Hebron e Halhoul, deportati
* CdS: Risoluzione 487 (19/06/1981): condanna con forza Israele per il suo attacco contro l'impianto per la produzione di energia nucleare in Iraq
* CdS: Risoluzione 497 (17/12/1981): dichiara che l'annessione israeliana del Golan siriano è nulla e chiede che Israele revochi immediatamente la sua decisione
* CdS: Risoluzione 498 (18/12/1981): chiede a Israele di ritirarsi dal Libano
* CdS: Risoluzione 501 (25/02/1982): chiede a Israele di fermare gli attacchi contro il Libano e di ritirare le sue truppe
* CdS: Risoluzione 509 (06/06/1982): chiede ad Israele di ritirare immediatamente e incondizionatamente le sue forze dal Libano
* CdS: Risoluzione 515 (29/07/1982): chiede ad Israele di allentare l'assedio di Beirut e di consentire l'ingresso di approvvigionamenti alimentari
* CdS: Risoluzione 517 (04/08/1982): censura Israele per non obbedire alle risoluzioni ONU e gli chiede di ritirare le sue forze dal Libano
* CdS: Risoluzione 518 (12/08/1982): chiede che Israele cooperi pienamente con le forze delle Nazioni Unite in Libano
* CdS: Risoluzione 520 (17/09/1982): condanna l'attacco di Israele a Beirut Ovest
* CdS: Risoluzione 573 (04/10/1985): condanna vigorosamente Israele per i bombardamenti in Tunisia durante l'attacco alla sede dell'OLP
* CdS: Risoluzione 587 (23/09/1986): prende atto della precedente richiesta a Israele di ritirare le sue forze dal Libano ed esorta tutte le parti a ritirarsi

CONTINUA

sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 09.03.10 14:40| 
 |
Rispondi al commento

PARTE 5
RISOLUZIONI ONU VIOLATE DA ISRAELE# CdS: Risoluzione 592 (08/12/1986): deplora vivamente, richiamandosi alla Convenzione di Ginevra, l'uccisione di studenti palestinesi indifesi ("defenceless") all'università di Bir Zeit ad opera di truppe israeliane
# CdS: Risoluzione 605 (22/12/1987): deplora vivamente le politiche e le prassi israeliane che negano i diritti umani dei palestinesi
# CdS: Risoluzione 607 (05/01/1988): chiede ad Israele di non espellere i palestinesi e di rispettare la Quarta Convenzione di Ginevra
# CdS: Risoluzione 608 (14/01/1988): si rammarica profondamente del fatto che Israele ha sfidato le Nazioni Unite e deportato civili palestinesi
# CdS: Risoluzione 636 (06/07/1989): si rammarica profondamente della deportazione di civili palestinesi ad opera di Israele
# CdS: Risoluzione 641 (30/08/1989): continua a deplorare la deportazione israeliana dei palestinesi
# CdS: Risoluzione 672 (12/10/1990): condanna Israele per le violenze contro i Palestinesi a Haram Al-Sharif / Monte del Tempio (luogo sacro di Gerusalemme) il giorno 8 ottobre
# CdS: Risoluzione 673 (24/10/1990): deplora il rifiuto israeliano a cooperare con le Nazioni Unite
# CdS: Risoluzione 681 (20/12/1990): deplora la ripresa israeliana della deportazione dei palestinesi
# CdS: Risoluzione 694 (24/05/1991): si rammarica della deportazione dei palestinesi e chiede ad Israele di garantire la loro sicurezza e il ritorno immediato
# CdS: Risoluzione 726 (06/01/1992): condanna fermamente la deportazione dei palestinesi ad opera di Israele
# CdS: Risoluzione 799 (18/12/1992): condanna fermamente la deportazione di 413 palestinesi e chiede ad Israele il loro immediato ritorno
# CdS: Risoluzione 1397 (12/03/2002): afferma di avere una visione della regione in cui due Stati, Israele e Palestina, vivono fianco a fianco all'interno di frontiere sicure e riconosciute
# AG: Risoluzione A/RES/ES-10/15 (02/08/2004): dichiara che il muro costruito all'interno dei territori occupati è contrario

sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 09.03.10 14:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GLI UOMINI DEL FARE - CASINO

***************************************

.

ISOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO

AFRICAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

.


Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 09.03.10 14:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

hanno oscurato tante trasmissioni, ma è chiarissimo
che chi temono è solo Travaglio.
GRANDE MARCO!
ANCHE VAURO!

Anib Rome, Rome Commentatore certificato 09.03.10 14:37| 
 |
Rispondi al commento

Questi sono tutti una manica di dilettanti del Diritto. Una banda di incapaci, ignoranti e arroganti. Mandiamoli a casa.

MICHELE C., MOGLIANO VENETO Commentatore certificato 09.03.10 14:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oltra a mettere in strada stronzi beceri a raccogliere le firme per le liste, che non sanno nemmeno scrivere il propio nome e con i risultati che vediamo, c'è anche un altro pericolo che ora nessuno nota ma presto esploderà ed è il fatto che come rappresentati di lista presso i seggi elettorali, non sono i tesserati e simpatizzanti di partito, ma balordi pagati che non capiscono un cazzo di regole elettorale e inclini a vendersi qualunque contenzioso agli avversari in cambio di una pera o pacchetto di sigarette, quando va bene e quando va male sono botte e una di queste volte scapperà anche l'omicidio.
C'è da dire che i primi a fare moda, almeno in Campania, sono stati quella feccia del PD di area democristiana, che in questo modo comprano il fesso e ottengono pure un voto.

VEDREMO VEDREMO DOVE SPROFONDERA' LA NOSTRA BELLA DEMOCRAZIA DI CARTONE!!

renzo coscia 09.03.10 14:31| 
 |
Rispondi al commento

VI PONGO UN QUESITO: FOSSE STATO IL PD A PRESENTARE LE LISTE IN RITARDO, IL GOVERNO SI SAREBBE MOSSO ALLA STESSA MANIERA PER RIDARE A QUEGLI ELETTORI DI SINISTRA LA POSSIBILITà DI VOTARE, OPPURE VI SAREBBERO STATE LE SOLITE AGGRESSIONI VERBALI, INSULTI, DICHIARAZIONI DI INCOMPETENZA VERSO CHI AVEVA COMMESSO L'ERRORE, E CIOè LA SINISTRA?..... BASTA LA LEGGE DEVE ESSERE UGUALE PER TUTTI, SE ESSA DICE UNA COSA DEVE ESSERE QUELLA E BASTA ALTRIMENTI SE VIENE PREVARICATA LA LEGGE NON CI SARANNO PIù CONFINI AI COMPORTAMENTI ILLEGALI. RUFLETTIAMO LA VITA è NOSTRA E NN CE LA POSSONO ROVINARE COSì

GIUSEPPE B., CATANZARO Commentatore certificato 09.03.10 14:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come mai i leghisti grandi fautori del federalismo tacciono di fronte a questo decreto nazionale (di roma ladrona) che invade apertamente competenze regionali - non solo di lazio e lombardia - ma di tutte le regioni?

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.03.10 14:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VABBE'....STA SPECIE DI PRESIDENTE CHISSA' CHE HA COMBINATO PER ESSERE RICATTATO IN QUESTO MODO...
SE FIRMA TUTTO E' CHIARO CHE E' TENUTO SOTTO SCACCO..TUTTO DEVE ESSERE COSI', VEDI MARRAZZO COME E' STATO DISTRUTTO...
SI FARA' DI COCA? AVRA' RUBATO? ANDATO A MIGNOTTE? A TRANS? MA CHE AVRA' FATTO???? MAH...

Ugo D., Nice Commentatore certificato 09.03.10 14:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La democrazia è un insieme di diritti e di doveri che riguardano tutti i cittadini. Non ci sono maggioranze i minoranze, ma uguaglianze.
La democrazia non è il saccheggio incontrollato dei diritti, la corsa ai poteri assoluti, la gara degli abusi, facendo a meno dei doveri, per garantire solo una fazione di malnati e di farabutti.


clicca il mio nome

viviana v., Bologna Commentatore certificato 09.03.10 14:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La e-mail più votata dell'anno dalle donne:

Un uomo era stanco di andare ogni giorno al lavoro mentre la moglie restava a casa. Voleva che lei vedesse quello che lui sopportava, quindi pregò:
"Caro Dio, vado al lavoro ogni giorno per 8 ore mentre mia moglie se ne sta semplicemente a casa.
Voglio che lei capisca quello che sopporto. Ti prego di scambiarci i corpi per un giorno."
Dio, nella sua infinita saggezza, realizzò il desiderio dell'uomo. Infatti, la mattina seguente,l'uomo si risvegliò come donna...
Si alzò, preparò la colazione
per il suo compagno,
svegliò i bambini,
preparò i loro vestiti,
la loro colazione,
i loro pranzi,
li accompagnò a scuola,
tornò a casa,
prese dei vestiti
e li portò in lavanderia,
passò in banca
e fece un bonifico,
andò al supermercato,
riportò la spesa a casa,
pagò i bollettini e pareggiò il bilancio.
Pulì la lettiera del gatto
e lavò il cane.
Poi, siccome era già l'una
si affrettò a fare i letti,
caricare la lavatrice, passò l'aspirapolvere, spolverò, spazzò e lavò il
pavimento.
Corse a scuola a prendere i ragazzi, con cui litigò nel tragitto verso
casa.
Preparò la merenda ed organizzò i compiti.Poi, iniziò a stirare davanti alla TV.
Alle 4:30 iniziò a pelare
le patate e lavare la verdura,
ed impanò le cotolette.
Dopo cena,
pulì la cucina,
caricò la lavastoviglie,
piegò i panni puliti,
lavò i bambini, e li mise a letto.
Alle 10 era esausto e, sebbene non avesse finito tutti i lavori di casa, andò
a letto dove il marito (lei) si aspettava che facesse all'amore, il che
riuscì a fare senza un lamento.
La mattina seguente, si inginocchiò accanto al letto e disse:
"Signore, mi sbagliavo ad invidiare il fatto che mia moglie potesse stare a casa tutto
il giorno. Ti prego, rimettici ai nostri posti originali..Amen!
Il Signore replicò:
"Figliolo, sento che hai imparato la lezione e sarei felice di rimettere le cose come erano. Però dovrai aspettare nove mesi...sei rimasto incinto!

Missy Elliott, Cittadina del Mondo Commentatore certificato 09.03.10 14:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per fortuna i bianchi, con l'appoggio degli USA, hanno fatto sì che la democrazia in Italia arrivasse nel 1946. (al contrario di tanti paesi dell'ex Unione Sovietica ndr)

Gaense Bluemchen
-------------------------------------

Non farmici pensare. Potevamo diventare l'Hong Kong dell'Europa. Ad est tutto l'apparato sovietico (il politburo, la burocrazia, il Kgb ecc) e nella nostra penisola sale da gioco, paradisi per ricconi sfondati, paradisi fiscali, lusso ed extralusso.
Ah, perchè tu pensi che gli italiani comunisti dell'epoca avrebbero voluto campare come i sovietici? Ma va là! Va là!
Quelli sapevano (e sanno) godersi la vita come nessuno.
In Italia era tutto un girare di teorie e poca pratica.
Teorie fatte girare e rigirare come pietanze da servire come buone, e loro sarebbero stati i primi a non volerle assaggiare.

Ed invece siamo incappati nelle mani di Andreotti e i suoi compari.
Ma guardati attorno... è tutto un proliferare di scandali, di appalti truccati, di costi gonfiati, di gente impunita, di giustizia allo scatafascio.
Viviamo della nostra storia e nient'altro.

Eri tu che guardavi con simpatia all'ipotesi di vendere Sardegna e Sicilia? Guarda... ma anche domani, pur di avere classi dirigenti nuove, come Dio comanda.
Caro Gaense Bluemchen... che cognome! Fai venire alla mente una marca di marmitte... "guarda che rombo la mia Ducati ora che gli ho piazzato le Bluemchen"

vito. farina Commentatore certificato 09.03.10 14:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

certo che sentirsi dire da un'insegnate che le idi di marzo furono il 13, c'è da rabbrividire!

andrea c 09.03.10 14:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL PDL lo vota MENO DI UN QUARTO DEGLI ITALIANI !!!!

LA DEMOCRAZIA SI FA TUTTI I GIORNI
O NON E' DEMOCRAZIA.

TUTTI GIORNI C'E' BISOGNO DI CORAGGIO!

adriano z. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.03.10 14:08| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno può dirci quanta parte del lavoro parlamentare o del governo o della corte costituzionale se ne sono andati 'solo' per occuparsi dei casini di Berlusconi?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 09.03.10 14:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il principio di indipendenza, imparzialità e terzietà del giudice è consacrato, oltre che nel ricordato art. 104, nell'art. 101 della Costituzione italiana, che stabilisce: "i giudici sono soggetti soltanto alla legge".
Detta formula evidenzia, in primo luogo, che qualsiasi provvedimento giurisdizionale deve essere fondato sul dettato legislativo, che il giudice è chiamato ad interpretare ed applicare. In secondo luogo, l'avverbio "soltanto" rimanda, innanzitutto, al concetto di indipendenza "esterna" del giudice, vale a dire all'indipendenza da qualsiasi interferenza estranea alla legge.
Il giudice è, in altre parole, libero di decidere il caso concreto in piena autonomia di giudizio e coscienza. D'altro canto, l'avverbio in esame vuole richiamare, altresì, l'indipendenza "interna" del giudice, ossia l'assenza di vincoli e condizionamenti derivanti dalle precedenti decisioni della giurisprudenza.

La Magistratura è l'ultimo baluardo che ci separa dall'anarchia.Quante volte ancora,questa politica,metterà i propri interessi davanti alla Legge e agli articoli della Costituzione?

andrea h., verona Commentatore certificato 09.03.10 14:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

oggi ci sono un sacco di infiltrati....
come ieri...
l'altroieri...
ieri l'altro...
ci e provano sempre...
loro non mollano, non gli conviene...noi neppure!!!!

valter p., roma Commentatore certificato 09.03.10 14:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Aumenta il ricorso alla cassa integrazione a Milano e in Lombardia. L’aumento è da record: +241 per cento. Crescono anche il ricorso alla cassa straordinaria, rispetto a quella ordinaria, e i licenziamenti. Per l’occupazione, insomma, la crisi è ben lontana dall’essere passata. Anzi, avverte la Cgil, potrebbe protrarsi fino al primo semestre del prossimo anno. L’allarme occupazione, dunque, è più vivo che mai.

--------------------------

Ma la DESTRA al " Governo " queste cose le sa ?

Perché se non le sa tra un po si troverà migliaia di disoccupati, che non avendo niente da fare, andranno sotto palazzo grazioli a farsi una gita...

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.03.10 14:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mettetevelo bene in testa: Berlusconi vince perchè i suoi seguaci, comprese le lobby del potere economico e le organizzazioni malavitose che lo hanno portato al potere, lo votano!

E vince anche perchè "noi" cinici e nauseati non andiamo a votare!

Siamo tutti nauseati, ma dobbiamo combattere, non dobbiamo arrenderci, chi non va a votare si è già arreso!

Non abbiamo alternative al voto, se non la sommossa popolare, e non credo che chi non va a votare sia predisposto per una sommossa popolare!

cettina d., isola Commentatore certificato 09.03.10 14:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

troppe leggi....la costituzione è vetusta ed inadeguata.....

semplifichiamo ...qui ci vuole la

BERLUSTITUZIONE :

art. 1
La legge sono io e l'applico nei modi e nei tempi che mi fanno comodo.Faccio carte e metto scopa non tollerando interferenze altrui.

art.2

Nei casi dubbi, far riferimento all'art. 1 della presente.


e cazzo...almeno con 2 articoli ci mettiamo tutti con l'anima in pace !!!!

peppino garibaldi, casa mia Commentatore certificato 09.03.10 14:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oh, ragazzi sulla 7, stasera c'è stravaglio...e chi se lo perde?...fossi matto....anzi se quella simpaticona di mia moglie insiste per vedere Un posto al Sole,( da pensionati abbiamo un solo tv), le do' due "pizze" in faccia....cosi' impara....la mando al pronto Soccorso, in prognosi riservata....mica no'.....exxhe cazzo...

'sta ceppa de cazzo Commentatore certificato 09.03.10 13:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

vado a cuocere il riso.
io in questa italia non sono rappresentato.
e voi?
vado a cuocere il riso, lo mangio con l'olio extra vergine.
vendo i miei averi e vado a vivere in grecia.
li starò bene perchè non capisco la lingua.
qui sto male perchè mi fanno passare per stupido.
ora cuocio il riso e guardo la tv.
poi esco e pago le bollette.
poi compro il riso.
domani mi danno il becchime.
restituisco una parte di becchime.
voto ed eleggo chi voglio io.
non voto ed eleggo lo stesso.

gianni mazzacane 09.03.10 13:54| 
 |
Rispondi al commento

ricordo di nuovo a tutti sti "paraculi"..che la nostra costituzione è stata sottoscritta e firmata da gente di sx e di centro, che se le "sudata" e di "brutto"... ora questi quattro briganti, finti dementi...vogliono rimetterla in discussione...da li si evince che sono solo "furbetti", ma non passeranno neanche stavolta!!!!

valter p., roma Commentatore certificato 09.03.10 13:53| 
 |
Rispondi al commento

Dobbiamo essere uniti e dobbiamo andare a votare TUTTI!!!!! Solo cosi possiamo fare qualcosa per salvare questo cesso puzzolente, anche se dopo quello che sta succedendo la vera e giusta soluzione sarebbe quella di prendere tutte queste merde che sono al potere e sbatterli tutti in galera per abuso di potere!!!!

un'altra spiacevole cosa che vorrei ricordare sono le migliaia di migliaia di voti persi, dovuti agli studenti fuori sede che magari si rifiutano di ritornare nelle loro citta di residenza per andare a votare!! RAGAZZI FATE UN SACRIFICIO PER VOI E PER L'ITALIA!!! ANDATE A VOTARE!!!

Hux WS Commentatore certificato 09.03.10 13:50| 
 |
Rispondi al commento

Eppure prima l'ex-comunista Napolitano vi piaceva!! Ora non più, come mai?!!

Volatile pn 09.03.10 13:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il post di Made in italy è duro,ma dice il vero:i partiti restano in vita con la demagogìa e gli slogan,il popolo lo segue come un branco di pecore con uno stile di vita che è solo apparenza.
Mandate,care madri,le vostre figlie al GF o ad Amici della De Filippi,là di certo non serviranno titoli di studio,anni di sacrifici e duro lavoro,ma farete bella figura coi vicini.La tv ha dettato dagli anni '80 lo stile di vita e il comportamento degli italiani,che fuori dai confini(essendo all'estero lo vedo coi miei occhi)sono gli unici a non spiaccicare una parola di inglese,ma i primi a farsi riconoscere per come lo mettono in culo ai connazionali...

andrea h., verona Commentatore certificato 09.03.10 13:46| 
 |
Rispondi al commento

...http://www.repubblica.it/politica/2010/03/09/news/parla_ciampi-2560836/...

adesso anche Ciampi ritorna a parlare di democrazia e Costituzione così come Scalfaro etc....ma se ci troviamo in queste condizioni è anche per colpa loro che hanno appoggiato interessi forti...qualcuno ha avuto favori dall'operato di Ciampi, Scalfaro altri? Ciampi è stato Governatore della Banca d'Italia e sapete benissimo che ha aderito ad occhi chiusi alla pratica del S*i*G*N*O*R*a*G*G*I*O bancario; la BCE stampa soldi a costo della sola carta e vende a noi tramite le BANCHE somme in prestito per mutui, acquisti etc. esempio 100 euro di carta non valgono un katso è solo carta perchè non sono coperte da quantità nominali di oro depositato nelle casse, è solo un numero ma noi paghiamo 100 euro più interessi verso le banche che stampa solo carta conseguenza? ...Noi più poveri e loro sempre più ricche, noi sempre indebitati e strozzati e le banche padrone delle nostre vite, le nostre case, la nostra salute...COSTRINGERTI VERSO IL DEBITO E' LA TATTICA DELLA BANCA, POTRA' POSSEDERE TE, LA TUA FAMIGLIA E TI COSTRINGERA' A CHIEDERE SOLDI IN PRESTITO MEGLIO SE A STROZZO...TANTO DI SOCIETA' FINANZIARIE NE E' PIENA OGNI CITTA'

brunorev brunorev 09.03.10 13:46| 
 |
Rispondi al commento

BUONA DEMENTOCRAZIA...

E' l'effetto del spoilt system: chi vince le elezioni usa a proprio piacimento i tre poteri dello stato: il Potere Legislativo (Il Parlamento che fa le leggi), il Potere Giuridico (La Magistratura che interpreta le leggi), il Potere Esecutivo (Le Forze dell'Ordine che fanno rispettare le leggi).

Plutocrazia in corso...

Questi tre poteri dovrebbero essere indipendenti l'uno dall'altro onde evitare conflitti d'interesse. Ma in Italia la politica vuole mettere le mani su tutto. Vuole decidere quali leggi fare, come interpretarle e come farle eseguire.

Plutocrazia in corso...

Il sistema-bottino-autoreferenziale vuole mettere mano su tutto: istituzioni, mercato, società e media c'è un potere economico da spartire.

GRAZIE ALTRETTANTO.

By Gian Franco Dominijanni


Una volta si diceva... "spero di campare fino almeno a vedere i miei figli sistemati"

Adesso dico: "spero la fortuna mi conservi la salute fino a vedere quello staporco nano bastardo di merda figlio di una grandissima troia partorito dal buco del culo di una cagna
schiattare"

Di solto non uso questi termini. Scusate

Ma l'esasperazione fa brutti scherzi.

Luis F. 09.03.10 13:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Roma non solo ladrona
Ma cialtrona

Viviana

viviana v., Bologna Commentatore certificato 09.03.10 13:42| 
 |
Rispondi al commento

IL VESCOVO DI MOLFETTA SCENDE IN CAMPO E PROMUOVE IL DECRETO SALVA-LISTE. UN VESCOVO CHE TACE QUANDO CI SAREBBE DA PARLARE, E PARLA QUANDO CI SAREBBE DA TACERE...

Incredibile presa di posizione politica del vescovo di Molfetta, mons. Martella
Sul decreto salva-liste: “Giusto permettere la partecipazione alle elezioni dei partiti esclusi”; “la Bonino? da evitare”

http://www.quindici-molfetta.it/incredibile-presa-di-posizione-politica-del-vescovo-di-molfetta-mons-martella_18548.aspx

FALKO ROSSO 09.03.10 13:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BASTA ! MI FANNO INCAZZARE QUESTI CONTINUI RICHIAMI ALLA

SOVRANITA' DEL VOTO POPOLARE !

Anzitutto i votanti della parte prevalente alle elezioni, sono una

fottuta e ridicola minoranza della popolazione effettiva. In secondo

luogo, una buona parte di loro sono statio ingannati da una

censura e propaganda del tutto incostituzionali.

In terzo luogo c'è un articolo della COSTITUZIONE MATERIALE

che indica una via d'uscita da un governo ingiusto anche se

votato:

LA GUERRA CIVILE !

CHE ABBIAMO GIA' VINTA UNA VOLTA, pur perdendo poi

la pace. Perchè nell'ultimo mezzo secolo ha prosperato in

Italia la SECONDA REPUBBLICA DI SALO' !

Carletto Jemolo II 09.03.10 13:42| 
 |
Rispondi al commento

Viviana
Se l’oro sporco diventasse sterco, Berlusconi potrebbe rifornire di letame l’Europa intera

viviana v., Bologna Commentatore certificato 09.03.10 13:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Skyc
Piuttosto che fargli fare una legge sul legittimo impedimento, non potremmo fargli noi una legge di impedimento a governare?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 09.03.10 13:40| 
 |
Rispondi al commento

Ellekappa
Premier list, parte 2

Ma il Banana a decenza profàno
gli presenta un ricatto al cianuro
sibilando di un colpo di mano
vara un'ode all'illegalità.
Col carisma del baro spergiuro
e sofismi mendaci e contorti,
tra le lodi dei servi codardi,
legalizza la disonestà

Il teppista dal pube irrequieto
per salvar la sua lista incapace
fa ingoiare al paese un decreto
intessuto d'arbitrio e licenza
impetrato con dolo rapace
e ispirato al Marchese del Grillo:
in sostanza, chiarisce il mandrillo,
io so' io e voi un cazzo non siete

Per le leggi prostrate allo scherno
già ribollono sdegni frementi
ed il Colle è scagliato all'inferno
dai Saint-Just che di Pietro blandì,
-vera manna dal ciel dei potenti-
che a sconfitta consegnano i vinti,
di corone d'allor si son cinti
i più puri dei puri son qui.

Ahi! sventura! soverchia sventura!
Bertinotti ci ha dato la crisi,
per vanesia e infingarda natura,
or di Pietro ha lo stesso livor!
stesso sogno, a sinistra divisi
in soffitta la stessa bandiera,
e al caiman che era in piena bufera
d'improvviso ridona vigor.

Della destra utilizza il terreno
ed il Colle aggredisce schiumante,
nella forma allo scempio dà freno,
in sostanza è con il Cavalier.
Ma di un premier protervo e sprezzante
anche il web ne ha strapiene le balle
e la rete in rivolta fibrilla
sfuma in viola il vibrante cliccar.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 09.03.10 13:38| 
 |
Rispondi al commento

gesù fu crocefisso con due ladroni uno alla destra
uno alla sinistra.

alfio trolese (quello che brucia il cervello alla gente) Commentatore certificato 09.03.10 13:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come ricorda il nostro Alfio, il 13 marzo del 44 d.C. mentre Cesare stava trasformando la Repubblica in Impero, 60 dei suoi capeggiati dal suo figliastro Bruto lo attaccarono mentre entrava in Senato e lo uccisero con 23 coltellate.

Di nuovo si avvicinano le idi di marzo.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 09.03.10 13:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Alcuni si chiedono: ma com'è possibile che dei politici di professione commettano degli errori così grossolani come quelli delle liste regionali?

A queste persone rispondo, parafrasando il divo (prescritto) Giulio, che a pensar male si fa peccato, ma si indovina quasi sempre (specie se si sta pensando dei politici italiani).

Io sono fermamente convinto, infatti, che non si tratta di errori casuali, ma voluti, in modo da creare il PRECEDENTE di un cambiamento delle regole elettorali a pochi passi dalle elezioni.

Un po' come le "imprudenti" esternazioni di Bertolaso sui soccorsi americani ad Haiti, giusto pochi giorni prima che si sapesse che fosse indagato. Che senso aveva attaccare un sistema organizzativo così importante (seppur fallace) se non per far sì che si parlasse di lui PRIMA che lo scandalo venisse a galla? (addirittura lo scandalo era stato preceduto dalla dichiarazione di Berlusconi di volerlo fare ministro).

andrea b 09.03.10 13:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

♫ ♫ Nel Blu SPORCATO DI BLACK ♫ ♫

Penso che uno SCHIFO cosi
Non ritorni mai piu' ♫ ♫
E SI SPORCAVAN le mani e la faccia di BLACK
Poi d'improvviso venivAN dalL' AMORE rapitI
E incominciavAN a VIOLARE nel QUIRINALE.

VIOLARE oh oh ♫ ♫
RUBARE oh oh oh oh
Nel blu SPORCATO di BLACK
FelicI di MENTIRE DI PIU'!

E VIOLAVAN VIOLAVAN felicI ♫ ♫
FIN SOPRA IL CUPOLONE ed ancora piu'su
Mentre il POPOLO VIOLA pian piano
AUMENTAVA DI PIU'
Una musica dolce suonava soltanto per NOI

VIOLARE oh oh ♫ ♫
RUBARE Oh Oh Oh Oh
Nel blu SPORCATO di BLACK
FEROCI di MENTIRE DI PIU'!

Ma tutti i sogni nel TAR svaniscon perche' ♫ ♫
Quando RESPINGON IL DECRETO SE li porta con se
E NOI CONTINUIAMO A SPERARE
NeI PRINCIPI belli
Che sono blu come un cielo
Trapunto A 5 stelle


VIOLARE NO! NO! ♫ ♫
SPERARE SI', SI' SI', SI'
Nel blu PULITO DI blu
FelicI di stare quaggiu' ♫ ♫


♫ ♫ ♫ ♫ ♫ ♫ ♫ ♫ ♫ ♫ ♫ ♫ ♫ ♫ ♫ ♫ ♫ ♫

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.03.10 13:32| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori