Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Psiconano da esportazione


Bush_mani_pulite.jpg
Bush che stringe le mani a un haitiano e si pulisce sulla camicia bianca di Bill Clinton è la prova provata del dilagare del virus italiano nel mondo. Un gesto simile a georgedabliù non sarebbe mai venuto in mente se non avesse conosciuto prima lo psiconano. Come Sarkozy non avrebbe avuto suo figlio candidato a un'alta carica dell'amministrazione pubblica francese. O la signora Robinson, moglie del primo ministro irlandese, non avrebbe tradito il marito con un giovane aitante a cui ha anche prestato del denaro. L'Italia è un laboratorio di virus patogeni per le democrazie. Chi si infetta non dura a lungo, ma nel frattempo provoca catastrofi. All'Aquila aspettano Berlusconi per stringergli la mano e dimostrare il loro apprezzamento. Si porti Minzolini per pulirsi, è molto meglio della carta igienica.

25 Mar 2010, 18:14 | Scrivi | Commenti (41) | listen_it_it.gifAscolta
| Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Caro Beppe, ricordo vagamente che molti anni fa Berlusconi ( non era ancora affermato) dovette chiedere scusa ad un famoso intellettuale perchè gli aveva copiato l'introduzione ad un'opera , mi sembra fosse L'elogio della follia. Non riesco a ricostruire con precisione l'episodio. Anche mio fratello lo ricorda, ma come a me gli sfuggono i particolari, ma il fatto è avvenuto. Berlusconi si inginocchiò ai suoi piedi perchè non lo sputtanasse pubblicamente. Tu ne sai qualcosa? Se sì ti prgo di farmelo sapere e di darne pubblica informazione

Ezio Pelino 12.04.10 10:34| 
 |
Rispondi al commento

"GRANDISSIMO BEPPE!!! Cantiamo vittoria!!! Siamo stati determinanti per
poter far costruire a Cota le nuove centrali nucleari in Piemonte, abbiamo
stravinto no?"

Frank Zappa 31.03.10 16:54| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe grillo ti ammiro per il tuo coraggio di dire la verità, spero che tutti coloro che ti leggono seguano il tuo esempio per cambiare finalmente l'Italia e non l'esempio del Berluscka Stalinista. ciao

sabina calabrese 31.03.10 16:50| 
 |
Rispondi al commento

sto ascoltando a studio aperto i dati sulle elezioni.... i commenti degli impiegati sono esilaranti.Se non fossero tragici sarebbero comici

alessandra brundu 29.03.10 18:54| 
 |
Rispondi al commento

GRAZIE BEPPE PER TUTTO QUELLO (CHE FAI E CHE AI FATTO)MOVIMENTO*****

giuseppe gagliardo 28.03.10 15:35| 
 |
Rispondi al commento

SI ALLA LEGGE SULLE INTERCETTAZIONI!
Propongo che tutti i parlamentari siano sempre intercettati per tutta la durata del loro mandato.
(INFONDO SE UNO é ONESTO NON HA NULLA DI CUI PREOCCUPARSI)

antonio usai 27.03.10 02:33| 
 |
Rispondi al commento

se tutte le ca**ate che promette il premier edi suoi seguaci si potessero trasformare in energia elettrica, avremmo risolto il problema energetico, e potremmo anche esportare energia

antonio usai 26.03.10 19:58| 
 |
Rispondi al commento

lombardia: isola felice per mafiosi dai colletti bianchi

antonio usai 26.03.10 19:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quandi finira' questa fase di torture psicologiche mediatiche? La gente non ne puo' piu'. Caro Beppe, e' mai possibile che in questo nostro Paese non si senta altro che parlare di licenziamenti, suicidi-dovuti agli stessi,politici,desta o sinistra indagati, mazzettari,escort,......Come diceva il povero NINO REITANO.Nun Ne Posso CHIU'....spero solo che se e' vero che arrivera',il 2012, con i cambiamenti della Terra, vi siano anche quelli Politici Sociali e perche' no, anche Religiosi, visti gli scandali sulla pedofilia.SALUTI, MAURIZIO TERNI.

VENERI Maurizio 26.03.10 15:38| 
 |
Rispondi al commento

AAAAAAAAAAAAAAARGH!

edoardo a. Commentatore certificato 26.03.10 15:05| 
 |
Rispondi al commento

Se quella notte, per divin consiglio,
la donna Rosa, concependo Silvio,
avesse dato ad un uomo di Milano
invece della topa il deretano
l’avrebbe preso in culo quella sera
sol Donna Rosa e non l’Italia intera.

Roberto Benigni

Katia Fiterman 26.03.10 14:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

--------------------------------------------------

LEGHISTI, CITTADINI DELLA PAURA

l'avevo previsto prima di tanti altri che il popolo dei cazzipropristi al nord voteranno la lega.
persino chi ha origini meridionali.

perchè aldilà dei fatti, c'è nell'aria, la presunzione che i leghisti salvaguardino il territorio e il localismo dalle varie "invasioni", che insomma siano più idonei dei ballisti mediatici del PDL.

la sinistra si è estinta e quindi quali altri referenti possono avere?

non a caso, i più ignoranti e buzzurri si ritrovano nel clima settario della lega.
ma anche quelli che subiscono maggiormente la crisi e pensano di usare la lega come sbarramento rispetto ai nuovi poveri che possono far concorrenza.

l'altro, lo straniero, gli extracomunitari lo sono non per il colore della pelle (anche se serve spesso ad identificarli sommariamente), ma per la povertà che portano con sè.

io voterò la lista a 5 stelle di grillo!

l'unica novità nella politica oggi in italia viene da grillo!

--------------------------------------------------

gennaro esposito 26.03.10 14:44| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE

CHIUNQUE STRINGA LA MANO A BUSH E AI SUOI SIMILI

SI MERITA QUESTO

E DI PEGGIO!!!

Carmine Crocco Donatellli Commentatore certificato 26.03.10 13:53| 
 |
Rispondi al commento

girare con una borsa sdrucita a cui sono molto affezionato. Quanto ai fiori, la prego anche a nome di mia moglie Laura di non inviarcene più: per noi, i fiori tagliati sono organi sessuali recisi…”.
Non lo sentimmo mai più».

Berlusconi scrive a Firpo “non mi rovini” in un biglietto allegato a due preziosi regali (subito restituiti). Lo storico dopo essersi accorto del plagio, minaccia di querelare Berlusconi, che fa di tutto per rabbonire il professore.

luigi bellini 26.03.10 13:25| 
 |
Rispondi al commento

Anche perché Berlusconi, anziché scusarsi, dava la colpa a una segretaria. Poi cercò di rabbonirlo con regali costosi, che il professore rispedì sdegnosamente al mittente».
«Passava - ricorda la moglie Laura – intere mezz’ore al telefono col Cavaliere. E alla fine correva a raccontarmele, fra l’indignato e il divertito: sapessi quante barzellette conosce quel Berlusconi. E’ un mercante di tappeti, una faccia di bronzo da non credere, sembra di essere in una televendita». Il tira e molla si trascinò per mesi. Anche con uno scambio di lettere, ancora riservate (saranno pubbliche solo nel 2009, vent’anni dopo la morte dello studioso).
Per ora c’è solo quel bigliettino rimasto nei cassetti della signora Laura, visto che era indirizzato anche a lei: «Accompagnava un doppio regalo per Natale, credo del 1986. Nel frattempo Berlusconi aveva pubblicato un’edizione riveduta e corretta dell’Utopia, senza più la prefazione copiata e con la traduzione di Firpo regolarmente citata. Ma Firpo seguitava a fare l’offeso, ripeteva che la cosa era grave e la stava ancora valutando con gli avvocati. Un giorno lo invitarono a Canale 5 per parlare del Papa e si ritrovò Berlusconi dietro le quinte che gli porgeva una busta con del denaro, “per il suo disturbo e l’onore che ci fa”. Naturalmente la rifiutò. Poi a Natale arrivò un corriere da Segrate con un bouquet di orchidee che non entrava neppure dalla porta e un pacco: dentro c’era una valigetta ventiquattr’ore in coccodrillo con le cifre LF in oro». Il biglietto d’accompagnamento è intestato Silvio Berlusconi, datato “Natale 1986″ (ma l’ultima cifra è uno scarabocchio) e scritto a penna: “Molti cordiali auguri ed a presto… Spero! Silvio Berlusconi”. Poi una frase aggiunta a biro:”Per carità non mi rovini!!!”.
Ma Firpo continuò il suo gioco: «Rispedì la borsa a Berlusconi, con un biglietto beffardo: “Gentile dottore, la ringrazio della sua generosità, ma gli oggetti di lusso non mi si confanno: sono un vecchio professore abituato a

luigi bellini 26.03.10 13:24| 
 |
Rispondi al commento

Vi propongo questo aneddoto.Lo trovo adatto a descrivere di che pasta sia fatto il PdCdM.
Cristiana -dicolamia-

LA REPUBBLICA GIOVEDI’ 23 MARZO 2006 PAG. 11

La vedova racconta che l’intellettuale torinese si accorse di un plagio di Berlusconi guardando la tv
Il Cavaliere e il libro copiato allo storico
“Così mio marito Firpo lo smascherò”
MARCO TRAVAGLIO
TORINO — Un giorno d’estate di metà anni 80 Luigi Firpo se ne stava in poltrona nella sua villa sulla collina torinese con la moglie Laura. Faceva zapping in tv. Su Canale 5 una graziosa signorina intervistava il padrone, Silvio Berlusconi. E ne magnificava l’enorme bagaglio culturale: «Lei è anche un grande studioso dei classici…». Il Cavaliere si schermiva: «Ma no, non dica così…». E lei: «Sì, invece, non faccia il modesto. Lei, dottore, ha appena pubblicato un’edizione pregiata dell’Utopia di Tommaso Moro, con una bellissima prefazione e una perfetta traduzione dal latino…». E lui: «Beh, in effetti il latino non lo conosciamo tutti, bisogna tradurlo…».
Firpo, grande intellettuale torinese, polemista della Stampa con i suoi “Cattivi pensieri”, ma soprattutto docente universitario di Storia delle dottrine politiche e fra i massimi esperti di cultura rinascimentale, drizzò le antenne. Anche perché aveva da poco tradotto e commentato un’edizione
dell’”Utopia” per l’editore Guida di Napoli. L’intervistatrice attaccò a leggere la prefazione del Cavaliere.
Dopo le prime due frasi, l’anziano studioso fece un salto sul divano: «Ma quella prefazione è la mia! E’ tutta copiata! Ma chi è questo signore? Ma come si permette?».
L’episodio è tornato in mente a Laura Salvetti, la vedova di Firpo, qualche giorno fa, quando Silvio Berlusconi in una delle sue teleesternazioni elettorali si è cosi descritto in terza persona: «Il presidente del Consiglio si è nutrito di ottime letture e ha un curriculum di studi rilevantissimo…». E’ corsa in archivio, ha estratto una cartella intitolata “Berlusconi”, ne ha cavato uno strano bigliet

luigi bellini 26.03.10 13:20| 
 |
Rispondi al commento

Oltre ai vari attacchi alla Magistratura e Travaglio, a Torino é stato detto che la democrazia é in pericolo perché il parlamento non é più sovrano. ??????
Ma il sovrano non era il popolo italiano?
Ma quando parla, sa di cosa parla?

Renato S. 26.03.10 11:55| 
 |
Rispondi al commento

Concordia sulla Secchia, 25 marzo 2010.

Accendo come al solito la radio in ufficio, sintonizzata su Radio Bruno: sono le 15:30 circa e annunciano che è arrivato il camper di Beppe Grillo nel piazzale sotto la radio a Carpi. Qualche minuto dopo il collegamento in diretta: qualche minuto di intervista radiofonica e già capisci che il Grillo è carico! Lo senti parlare, ti spiega un pochino quello che sta facendo, il caos che sta vivendo e già capisci che è sempre lui: simpatico e concreto come sempre. Sono circa le 16:45 quando vado a prendere i miei bimbi e chi ti vedo? Il camper grigio di Beppe Grillo che passa per strada: direzione Mirandola. Non posso mancare, carico i bimbi in macchina e sfreccio a Mirandola.
La piazza non è ancora molto piena, sono le 17:00 del pomeriggio. Il camper è posteggiato li vicino, appena a lato della piazza, e la gente incuriosita si comincia a raggruppare davanti alla porta aperta del camper, dove Grillo sta parlando con più persone. Sul palco i ragazzi del movimento locale cominciano a parlare al pubblico, fanno un pò di introduzione: cavoli finalmente un pò di gente giovane che ci parla di politica e di problemi ambientali. Arrivano le 17:15 e i ragazzi dal palco fanno segno verso al camper che è ora di scendere. Iniziano gli applausi e la gente lo acclama: lui non delude, non se la tira, scende subito e come niente fosse passa tra la gente e corre sul palco. Due saluti, due urla e capisci subito quanto carico è il nostro Grillo. Ci bacchetta subito appena salito sul palco: siamo tutti sparpagliati per la piazza e ci chiede di unirci e avvicinarci al palco. Vuole il contatto diretto. Non ci guarda con distacco, anzi! La piazza comincia a riempirsi. Siamo in tanti. Lui ci parla per 45 minuti.E' un piacere ascoltarlo.Finalmente un pò di politica vera! Alla fine scappa, deve correre a Ferrara e poi ancora a Cesena:se ne va con un salame in mano che un signore gli ha portato. Simbolo della sua genuinità!Non mazzette ma salami!!! Grazie

Massimo Setti 26.03.10 11:48| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

per favore qualcuno spieghi a Berlusconi che il premierato e il presidenzialismo sono due cose diverse. Quest'uomo continua sempre a dire delle bestemmie costituzionali! Il premierato è sempre una forma di governo parlamentare. E poi bisogna fargli presente che il Presidenzialismo richiede un rafforzamento del Parlamento. Infatti nelle forme di governo presidenziali il governo deve trovare continuamente una mediazione con il Parlamento.

marco castella 26.03.10 11:17| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

cara angelica,
il dramma non è che Beppe accusi di tutto Berluska; il vero problema è che c'è qualcuno che non si renda ancora conto del grande pericolo rappresentato da un premier esaltato di cesarismo e che continua ad insultare tutti noi che non la pensiamo come lui. Non dobbiamo dimenticare che sulla sua coscienza, oltre alla enorme quantità di morti sul lavoro - nel cui novero sarebbe opportuno includere anche i morti per incidenti stradali durante i viaggi di lavoro - per i quali in dieci anni di governo non ha fatto nulla, ma anche i giovani morti in Iraq a causa di un intervento in una guerra inopportuna, bastarda, bugiarda fatto solo per compiacere due mentitori internazionali suoi compari (Bush e Blair).

Giampaolo P., Roma Commentatore certificato 26.03.10 09:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Più che insultare (si può ottenere l'effetto contrario)bisogna lavorare per informare
Io da stamattina sto mandando per e-mail il blog di Beppe a più persone...

tina . Commentatore certificato 26.03.10 08:41| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

beppe, mi sembri esagerato!
fino a ieri berlusconi era una disgrazia per l'italia, da oggi lo è per tutto il mondo!?!
sarà che a prescindere da berlusconi, tutto il mondo è paese? andando avanti così, accuserai berlusconi anche dell'assassinio di kennedy e di gandhi? sei deludente, te lo dico con rispetto perchè comunque ti leggo sempre, anche se dovresti togliere il paraocchi,

angelica c. 25.03.10 23:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Possibile mai che non si sia trovato il modo di far rigare dritti quei bontemponi di politici , stanno mettendo in croce un'intera popolazione d'italiani , siamo 60.000.000 di persone e non ritengo che siamo tutti destinati al macello , c'è un modo di metterli in riga togliendo loro i guadagni facili quelli che gli riempiono le tasche facendogliene fregare di tutto e di tutti i cittadini , non andiamo più a riempire gli stadi di calcio gli autodromi , non giochiamo più ai giochi statali quelli che rovinano le famiglie , alla domenica andiamo tutti in bicicletta senza usare l'auto , non si spende nulla per fare questo e allo stato non elargiamo svariati miliardi di euro , non ci credete ? provate tutti non costa nulla a nessuno , Beppe può dire se ho ragione o torto , comunque i conti li sapete fare tutti , io ho già iniziato il mio sciopero e voi ?

Alessandro B. 25.03.10 22:58| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

no no guarda che con minzolini invece di pulirti ti sporchi!!!

Daniele . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.03.10 22:55| 
 |
Rispondi al commento

una fogna...


la gente muore di fame e continuano a rubare come miserabili codardi.... poi tentano i suicidi come miserbili codardi.

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 25.03.10 20:54| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

ormai il pedofilo-drogato di arcore, è alle corde. la schizzofrenia lo sta devastando, perdipiù facendo uso di cocaina si è gonfiato come un rospo, guardatelo bene in faccia, quando gracchia le narici si dilatano, diventa rosso, e si gonfia. è in fase terminale, speriamo che l'agonia non sia troppo lunga per far si che ci possiamo presto liberare da questo cancro .

giuseppe Picchio, orvieto Commentatore certificato 25.03.10 19:57| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

BEPPE

COME LA DONNA CHE TI HA CHIESTO DEI SOLDI QUANDO SEI ANDATO A MILANO PER LA MARCIA IN BICICLETTA E TU L'HAI IGNORATA COME SE FOSSE UN VERME

GRANDISSIMO FDP

ITALIA FREE, VERONA Commentatore certificato 25.03.10 19:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ITAGLIAEGETTA v. 4.0.3 - dopo raiperunanotte

1.
Hitlersconi vieta l'utilizzo di maxischermi,
impone il decreto-grandi-opere-piazze-pulite,
ovvero darà lavoro a milioni di persone per costruire parcheggi, case polpolari e bordelli in tutte le piazze italiane, per riempirli di cemento e svuotarli dai manifestanti.

2.
Santoro non ci pensa a tornare mai piu alla Rai.
Ormai ha creato una network che raggiunge mezzo mondo e non deve farsi insultare da Hitlersconi via viva voce.
Gli viene dato un intero canala sattelitare da Al Gore.

3.
Il popolo Italiano fa causa alla Rai e chiede che il canone viene abassato ad 1 Euro.

4.
Minchiolini viene assunto dalla TV sat/cavo R.T - Russia Today

5.
Il palinsesto viene perforato settimanalmente - 15 milioni di spettatori - dal nuovo programma di Luttazzi

6.
Torna anche Grillo, i Guzzanti e Beningi in TV.
Iva Zannicchi chiede scusa a tutto il popolo italiano. Che la mandano afanculo.

7.
La pubblicità su Merdaset crolla

8.
Improvisamente tutte le tv italiane incominciano a raccontare la verita nelle TG.

9.
I giornali non sanno cosa fare - riportare la verita dai TG - o continuare con le menzogne.

10.
Il popolo italiano fa causa agli giornali sovvenzionati, ne rimangono solo Il Fatto, Repubblica e Playboy.

Keyser Soze, FUCK! FUCK! FUCK! Commentatore certificato 25.03.10 19:35| 
 |
Rispondi al commento

non dura a lungo????? ne riparliamo quando lo psiconano sarà presidente della repubblica Buonanotte....

Max Max 25.03.10 19:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

lettera di mio marito riguardo problema mobilità


Vi invio copia della lettera che ho mandato al Corriere della Sera,
lettera pubblicata il 22/03/2010:

sono in "mobilità" dal marzo 2009, quando l'azienda presso cui lavoravo decise di
ridurre il personale a causa della crisi.
Ho percepito da marzo a dicembre un assegno mensile di mobilità da parte dell'INPS,
assegno che è stato sospeso da gennaio 2010.
Alla mia richiesta di chiarimenti una cortese funzionaria dell'inps mi ha spiegato che,
per le aziende sotto i 200 dipendenti, il governo deve riconfermare ogni anno con decreto
lo stanziamento di fondi per gli assegni di mobilità.
Oggi il mio dubbio è questo: tra gli impegni legati al "processo breve", l'urgenza di regolare
le intercettazioni telefoniche, le problematiche della par condicio televisiva, il governo
troverà il tempo di ricordarsi delle migliaia di licenziati che si trovano nella mia situazione?
Magosso Ermanno
Via Gozzoli 160 20152 - Milano


Aggiungo che, essendo ultra cinquantenne, secondo la legge ho diritto all’assegno
di mobilità per 36 mesi. Alcuni miei colleghi che sono usciti dall’azienda insieme
a me sono in condizioni economiche disperate.
In che diavolo di repubblica delle banane viviamo?
Magosso Ermanno Via Gozzoli 160 - 20152 Milano

augusta.podio 25.03.10 18:51| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

QUANTO CI COSTA IL REGIME? 10 MILIONI DI EURO AL MESE

---

A tanto ammonta la somma delle multe del Tg1 per favorire troppo il Pdl del nano e il calo degli ascolti di Minchiolini più il disastro della raccolta pubblicitaria dopo il bavaglio contro Annozero e Ballarò e Vespa. Solo a marzo!

Indovinate chi ci guadagna? Mediaset ha dichiarato un +5% nella raccolta pubblicitaria nel primo trimestre 2010...

Italiani???????? prrrrrrrrrrrrrrrrrrr

Fonte:

http://www.sconfini.eu/Economia/quanto-ha-perso-la-rai-nel-mese-di-marzo-con-il-bavaglio-e-minzolini-12-milioni-di-euro.html

Luca Farisi Commentatore certificato 25.03.10 18:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Stupid is as stupid does....Forrest Gump!

Janek N., Gallarate Commentatore certificato 25.03.10 18:34| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE
SAREBBE MOLTO MEGLIO PER LO PSICONANO ADRSELA A GAMBE ALL'AQUILA, PERO' E' VERO,SIAMO UN LABORATORIO DI VIRUS DA PAURA, CHISSA' CHE CON IL TUO TOUR INCREDIBLE ITALY, NON CI COPINO IN ALTRO
ALVISE

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 25.03.10 18:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 



Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori